Condividi:

75Commenti

  • Lilly, 2 Maggio 2020 @ 19:36 Rispondi

    Ho appena finito di guardare la tua diretta…io le guardo sempre dopo, ma ti guardo!! che dire, è davvero piacevole stare ad ascoltare le tue considerazioni e i tuoi consigli. Grazie!

    • alessandro pellizzari, 2 Maggio 2020 @ 20:50 Rispondi

      Grazie mille

  • Ariel, 2 Maggio 2020 @ 21:06 Rispondi

    Si anche io non me ne perdo una @CaroAlessandro,
    Ma questa in particolare merita una riflessione con più righe e parole di Capeau in serie che si abbassano in segno di vero Plauso!!!

    Eh si bisogna dirlo o meglio qui scriverlo che ,secondo me,e non solo visto il numero sempre in crescita di persone donne e anche uomini che sono sempre più numerosi a seguire le dirette video

    Qui infatti hai fatto benissimo a mettere qui sul Blog. A disposizione di tutte noi questa tua speciale diretta che trovò così fatta bene con tanta chiarezza espressiva e che tiene conto praticamente di tutte le variabili possibili di situazione delicata per chi dopo la quarantena si troverà di fronte alla scelta data dalla propria capacità di divenire Professoresse SEVERE e quindi prima di dare qualunque concessione di qualunque tipo

    Seguite ascoltando e riascoltando queste tue indicazioni davvero utilissime e fatte così bene

    Grazie ancora una volta in più per questo tuo video contenuto così chiaro e sicuro efficacissimo a aiutare e sciogliere qualunque dubbio si possa avere nella ripresa con amante dopo questo confinamento

    bravooo Caro Alessandro!

    Maestro inconsapevole di esserlo,
    È Il migliore!!!!❤️

    • alessandro pellizzari, 2 Maggio 2020 @ 22:38 Rispondi

      Ma grazie!

  • Ariel, 3 Maggio 2020 @ 00:35 Rispondi

    Che poi pensavo,tanto che aspetto che si liberi il bagno,…ah ah ah scusate ma ciòilnuovouomo,ah ah a

    Eccontanto che aspetto
    Pensavo….
    Che A tutte le Donne che hanno sentito con l’amante il colpo di fulmine
    Definito da loro stesse scrivendolo qui sul Blog

    Ecco vorrei testimoniare a nome mio della mia esperienza di relazione con Un Narcisista che io stessa e tutte le Donne che ho incontrato durante la mia terapia di gruppo dopo la fine della relazione

    Tutte dico tutte hanno descritto il loro incontro da subito già dal primo istante dalla prima sera o giorno aver vissuto il colpo di fulmine

    Allora fermo restando che non tutti sono Narcisisti patologici gravi

    Ecco che però se la relazione passati i primi due anni max 3 senza nessuna road maps oppure se ci si rende conto di dare sempre noi e offrire sempre il nostro aiuto amore e in cambio meno molto meno sempre meno è ipotizzabile la presenza di un uomo privo o quasi di Empatia e questa caratteristica è tipica di uomini Narcisisti o comunque di Manipolatori relazionali

    Ricordate il colpo di fulmine reciproco porta a fatti concreti che non sono soltanto road maps ,ma la NATURALE EMPATIA e cioè saper mettersi nei panni vostri e quindi non mettere in pratica ad esempio silenzio immotivato senza che sia stato concordato o con avviso chiaro prima ad esempio

    Il silenzio immotivato e non comunicato prima è tipico abuso psicologico
    Soprattutto quando prima di farlo si da invece a intendere qualcosa di concretamente positivo come Amore ho parlato a casa
    E poi subito dopo SILENZIO

    Ti lascio con la scusa del uomo sensibile che pur di non farti soffrire allora ti mollo ,ma tu sai che ci sono e quando vuoi fai un fischio e torno

    Ecco amenità varie di questo genere ,ma la EMPATIA CARENTE O MANCANTE è da relazione con NARCISISTA
    E il colpo di fulmine di cui io stessa e le mie colleghe di sventura tutte dicevamo la stessa identica cosa!!

    • alessandro pellizzari, 3 Maggio 2020 @ 12:17 Rispondi

      Il bagno occupato! Muoio da ridere ma son contento

      • Ariel, 4 Maggio 2020 @ 22:23 Rispondi

        Infatti @CaroAlessandro

        L’importante è Che di occupato al max ci sia soltanto il bagno e NON lui!!

        Grazie per condividere questo novità così bella nella mia vita
        Ma ,infatti dopo la notte pure quella più buia

        Arriva la luce del Nuovo giorno!
        E ed è così per tutti noi!
        Quindi Mai disperare,ma continuare a vivere se stessi nel mondo!

        Grazie @CaroAlessandro,
        Ancora!

        • C., 4 Maggio 2020 @ 22:59 Rispondi

          Ariel cara,
          Ma raccontaci un po’ di questo ‘’re della toilette’’.
          Sei felice?
          Dai su raccontaci…

          • Ariel, 5 Maggio 2020 @ 15:36

            @C
            E che vi posso raccontare
            Incontro per caso in una libreria ovviamente prima del Covid 19
            e sai come nei film
            Ho messo la mano su un libro per prenderlo e leggere una pagina a caso
            E questo lui ha pensato bene di stare sincrono e ci siamo ritrovati con le mani sullo stesso libro

            Ecco primo contatto
            Primo imbarazzo ….da contatto di mano e di occhi
            Ecco quindi abbiamo sorriso e iniziato a parlare di libri visto che in libreria ci si va per toccare ed essere toccati dai libri

            Così poi si unì pure il libraio che qui usa fortunatamente ancora
            Il Libraio che ha letto praticamente tutti i libri e che qui usa molto intrattenersi e discutere con i clienti in libreria di libri e scrittori

            Ecco iniziata così e poi ho accettato un caffè in libreria in un jardin delizioso una corte antica in mezzo alle case

            Poi ogni tanto ci siamo visti di nuovo in libreria e dejeuner dans le jardin

            Ma però ho impiegato molto tempo a fidarmi ancora
            Un residuo della mia passata esperienza di relazione tossica

            Poi mi sono decisa nel tempo della maggior frequentazione
            E infine crollata dopo il bacio!,,,

            È EMPATICO!!!
            Ci piace molto fare cose tipo leggere e discutere di ciò che abbiamo letto
            A letto tra un libro e l’altro ah ah ……

            Dai @C per adesso funziona in questo inizio vero da poco prima della quarantena per cui ora vive a casa mia ,ma lui ha casa sua

            È mio coetaneo e sta libero da tantissimo divorziato è Nonno ah ah
            ,ma che funziona alla grande in ogni aspetto della sua vita

            Ma ,esiste il mio ma,e cioè ripeto sono mooooooolto cauta
            Vivo l’adesso E non riesco a fare nessun progetto o idea di qualunque cosa di questa bella stupenda sorpresa di luce nella mia vita

            Ecco vedi già in effetti ho parlato poco di lui
            Quello che mi piace oltre ovviamente alla attrazione fisica è Empatico tanto e ha per adesso tanta pazienza con me

            Perché chi viene da relazione tossica ha più difficoltà a fidarsi
            E così nuovouomo è paziente e per adesso mi accoglie ed apprezza me stessa esattamente così come sono

            REDUCE AMMACCATA AH AH AH AH !,,,

          • alessandro pellizzari, 5 Maggio 2020 @ 16:51

            Bella storia molto chic

          • Lilly, 5 Maggio 2020 @ 18:03

            @Ariel sembra che questo racconto sia uscito dalle mie più recondite stanze della mente… un incontro tra i libri, che adoro, è sempre stata una mia fantasia… per questo mi sembra troppo bello per essere vero. Sei stata fortunata …

          • C., 5 Maggio 2020 @ 18:05

            Oddio Ariel ma tutto questo è fantasticooooooo!!!!
            Meno male che ho avuto la faccia tosta di chiedertelo ma secondo me questa cosa è meravigliosa.
            Ma poi la mano sullo stesso libro, non credo che sia stato un gesto sincrono. Quello ti stava puntando ed ha usato il sincronismo per cuccartiiii!!!!!!!
            Molto intelligente, mooolto romantico il tipo.
            Che dire sono felicissima per te e per questo dono meraviglioso che hai avuto e che ti meriti con tutto il cuore.

          • Lia, 5 Maggio 2020 @ 18:20

            Che bell’inizio @Ariel! E noi che eravamo preoccupate per la tua salute! 😉

          • Mary, 5 Maggio 2020 @ 20:06

            Che bella notizia @Ariel! Sono contenta per te 🙂

          • Ariel, 6 Maggio 2020 @ 23:05

            @C.
            @Mary
            @Lia

            E grazie per la condivisione della novità
            Curiosa e come una luce di vita nuova
            Che ,però,prendo con molta cautela

            Ebbene ,pare proprio così
            CIHOILNUOVOUOMO

            Scritto così mi fa ridere
            Sembra come un invito per @CaroAlessandro a scriverci un articolo Nuovo
            Su questo profilo

            NUOVOUOMO

            AH HA AH

            Ovviamente ho potuto scrivere perché sto aspettando che si liberi il bagno

            Ah ah ah ah !!!!

  • Lilly, 4 Maggio 2020 @ 07:59 Rispondi

    Caro @alessandro, purtroppo sono riuscita a vedere il tuo video solo ieri sera tardi e non del tutto. Molto interessante e appena potrò finirò di guardarlo. Ma si,il centro, l’obiettivo siamo noi e loro devono perdere importanza… io ieri ho avuto conferma che lui la crisi mai l’aveva considerata nel proprio matrimonio. Si è messo ferie la settimana del loro anniversario, e da me si segnalo le ferie a inizio anno… quindi tutto si allinea in maniera coerente con il suo comportamento e parole. Sono prevedibili questi uomini… ma meno male che tu ci aiuti a vedere le loro piccolezze e ci dai la spinta per pensare a noi stesse. Noi mettiamo in pausa la nostra vita per cosa? Quindi si…. dobbiamo essere noi il centro della nostra vita. Grazie

    • alessandro pellizzari, 4 Maggio 2020 @ 08:07 Rispondi

      Il vostro mondo non il suo

      • Lilly, 4 Maggio 2020 @ 18:03 Rispondi

        Ho terminato di vedere la tua diretta di ieri. Cade a fagiulo perché oggi con la psicologa abbiamo proprio parlato di ritagliarmi, anche sforzandomi, spazi miei nuovi… dovrò farmi proprio violenza perché in questo periodo vorrei solo dormire! Lei dice che non devo fissarmi sulle aspettative ma solo su di me. Ma è difficile…questa speranza. E poi ho capito che il cds l’ho iniziato pensando più agli effetti che avrebbe avuto su di lui che su di me. Ora però indietro non ci torno…

        • alessandro pellizzari, 4 Maggio 2020 @ 18:58 Rispondi

          Molto bene

  • Cossora, 4 Maggio 2020 @ 11:06 Rispondi

    Ciao @Ale.. ho appena visto il tuo video di ieri, sdraiata sul tappeto di yoga, schiena a terra, gambe appoggiate al vetro della portafinestra, così il sangue ossigena bene il cervello e ti apprendo meglio!
    Quando dici di ricostruire un mondo nostro ‘senza’ mi sento perfettamente in bolla con te, tra l’altro appena si potrà rifrequentare la spiaggia ho messo in agenda un corso di kyte-surf con un’amica quindi ho solo bisogno mi diano l’ok e parto.
    Però hai ragione su una cosa: effettivamente ci si riserva a loro. Ieri sistemavo alcune camicette un po’ indie nell’armadio quando vedo un bellissimo vestito hippie sui toni del blu che mi sta un incanto e che da quando l’ho preso ho pensato ‘perfetto per le serate estive con lui’.
    L’ho messo soltanto una volta.
    Ecco.

    • alessandro pellizzari, 4 Maggio 2020 @ 12:18 Rispondi

      Questa è consapevolezza ed è già tanto

    • Zanna, 4 Maggio 2020 @ 13:15 Rispondi

      Io sono piena di vestiti mai utilizzati, nemmeno una volta..

      • Ariel, 4 Maggio 2020 @ 14:28 Rispondi

        Anche io
        Causa cambio di taglia
        Ah ah ah !!!!

        Cicciotta per adesso ancora,ma poi conto di rientrare nella salute del mio corpo

        Nonostante ciò il nuovouomo
        Apprezza il morbidoccioAh ah ah ah

        È una battuta del cazzo!!!
        Ah ah

        @Cara OLDPLUM DOCET!!!!!❤️

        • oldplum, 4 Maggio 2020 @ 20:31 Rispondi

          Clarissima Oldlpum docet facetias mentulae .

        • C., 4 Maggio 2020 @ 23:03 Rispondi

          Di sicuro Ariel che dimagrirai se l’unica distrazione che ti concedi dal tuo uomo è quella di scrivere sul blog.

          Mi fai morire ahahaha

      • Cossora, 4 Maggio 2020 @ 15:13 Rispondi

        Porca miseria come siamo tutte uguali, tutte al loro altare.
        Comunque mi sembra di capire che l’amore femminile abbia una radice di lievissimo servilismo, e l’amore maschile di lievissimo narcisismo.
        Niente di male, lo prendo come un dato di fatto. Poi il tempo e gli accadimenti a volte esasperano a volte regolano le dinamiche.

        • Lilly, 4 Maggio 2020 @ 19:20 Rispondi

          Io ho un body bianco intonso….mi sta da dio. Ma lui lo ha visto solo x foto … alla fine non ci siamo arrivati al secondo round… e meno male. Perle ai porci? No basta! Ora lo tengo li per un futuro chiodo con cui voglio provare a divertirmi prima di tutto!voglio qualcuno che mi faccia sentire una dea!me lo merito.

          • Zanna, 4 Maggio 2020 @ 23:27

            Stai attenta a chi ti fa sentire una dea. Il mio lui mi faceva sempre sentire una dea. Però era un pagano.

        • cossora, 7 Maggio 2020 @ 12:02 Rispondi

          Si ragazze.. non ho detto che ho il guardaroba ‘dedicato a’ ho detto che ho preso un vestito romantic-hippie che mi sembrava perfetto per le sere d’estate e l’ho messo una volta con lui.
          Non essendo una roba da mettere in ufficio ne fuori con le amiche, ho notato che lo tenevo li un po’ come un cimelio.
          Comunque l’ho già rimesso l’altroieri!

      • oldplum, 5 Maggio 2020 @ 07:06 Rispondi

        Io li utilizzo a prescindere..ma da sempre .
        Sono molto selettiva con il guardaroba e molto rispettosa dei soldi. Se compro una cosa e perché piace a me e la mettero’.

        • Lilly, 5 Maggio 2020 @ 13:00 Rispondi

          Ovvio che se compro una cosa è perché piace a me in primis. Ma quando acquisti un abito pensi solitamente alle occasioni che avrai x sfoggiarlo…

          • Whiterabbit, 5 Maggio 2020 @ 19:39

            No io li compro e poi me li metto a prescindere!! 🙂
            Magari vado a lavorare con la gonna di paillettes (ma in sneakers e maglione) e intanto la metto! 😀

          • oldplum, 7 Maggio 2020 @ 06:43

            Anche io come @white. Non penso all’occasione ma al fatto che lo vedo, mi piace , mi sta da Dio e lo compro . L unica cosa che ho comprato pensando a lui è stata biancheria intima. Ma quella la metto comunque, a prescindere.

  • Zanna, 4 Maggio 2020 @ 20:07 Rispondi

    Oggi il mio cialtrone, dopo più di un mese che chiama tutti i giorni, più volte al giorno, senza ottenere risposta, al mio messaggio con cui l’ ho pregato di smetterla e di lasciarmi in pace, ha risposto “ok, scusami”……ma non potevo dirglielo un mese fa?..

    • cossora, 5 Maggio 2020 @ 08:27 Rispondi

      Tanto va a farsi un giro e ripassa.
      Tranquilla. Glielo dirai ancora. Magari prova ogni volta in una lngua sconosciuta diversa e fallo diventare pazzo a tradursela!

  • Ricomincio da me, 5 Maggio 2020 @ 19:51 Rispondi

    Ciao Zanna, sarà proprio così come dice Cossora, adesso ti lascerà in pace per un po’ di tempo e quando tu sarai tranquilla e non ci penserai più, oppure lo farai ma con distacco ecco che lui comparirà con un messaggio Cucù..(pensavi di esserti liberato di me ma io sono ancora qui ).
    Sarà un messaggio innocente in cui ti chiederà come stai, si scuserà ti racconterà di quanto è dispiaciuto che la vostra storia sia finita nel modo sbagliato e andrà avanti con tutto il repertorio.
    In questa occasione hai due scelte: CdS ferreo oppure gli rispondi facendogli capire bene che adesso hai le armi giuste per non cadere più nella sua rete.
    Con il mio ex Cialtrone ho usato il Cds ferreo e quando non lo fatto credendo alla sua buona fede sono stata ingannata.
    Durante la quarantena mi ha scritto per un pomeriggio intero, poverino si annoiava con la moglie (non hanno figli) io leggevo e non rispondevo, e mi chiedevo ma come fa una moglie a tenersi uno che messaggia tutto il pomeriggio, e non ti considera, non contento a ripreso la sera ( moglie sempre non considerata peggio un soprammobile) a continuato fino a mezzanotte.
    Io a quel punto con la messaggistica intasata e una giornata in cui ho riso delle cavolate che mi scriveva gli ho risposto.
    Ho smesso di frequentare i Cialtroni da un pezzo.
    Non mi ha più scritto ma sono sicura che tra qualche mese si rifà vivo ma ormai a me non fa più effetto, ci rido sopra e se mi gira lo tratto da Cialtrone come si merita.

  • Zanna, 6 Maggio 2020 @ 06:15 Rispondi

    Grazie ragazze dei buoni consigli. So che andrà cosi. È un film che ho già visto

  • Lilly, 6 Maggio 2020 @ 19:31 Rispondi

    @Alessandro oggi la mia razionalità è sparita come neve al sole. Lui è tornato dalle ferie, ho dovuto stare molto con lui perché mi sta insegnando il suo lavoro affinché io possa sostituirlo quando non c’e… caspita, io una cosa del genere non l’ho mai provata. Una attrazione fortissima…mi sembrava di avere energia pura che usciva dal mio corpo direttamente verso di lui… ho fatto tanta fatica a rimanere concentrata ,ma non penso si sia accorto del mio subbuglio.. lui non so se abbia provato la stessa cosa.. ma io tornata a casa mi sentivo esausta… come avessi lottato contro un tornado che mi spingeva verso di lui. Non sapevo cosa fosse la voglia di qualcuno fino ad oggi. Tutto il mio essere gridava il suo nome. Ci fissavamo a volte con solo gli occhi visibili, con la mascherina a coprire il resto..e sembrava una sorta di gara occhi negli occhi… ti prego dimmi cosa fare per non cedere. Stargli lontana è difficile. Difficilissimo, sia perché appunto sono abbastanza vincolata a lui lavorativamente, sia perché qualcosa scatta e mi spinge da lui. E in quel momento nessun pensiero sulla moglie, sui figli mi blocca. So che lo desidero come mai nessuno prima. E non sono sicura che sia una passione così comune. Certo non ho avuto molte esperienze ma il cuore mi batte veloce anche adesso che scrivo. È come un fulmine che mi attraversa. E di me non rimane niente alla fine.

    • alessandro pellizzari, 6 Maggio 2020 @ 20:18 Rispondi

      Bello però

      • Ariel, 6 Maggio 2020 @ 22:34 Rispondi

        Però hai scritto il peró
        E quindi cara@Lilly esiste un peró

        Che solo a te sta Scoprire
        Però!

        • Lilly, 7 Maggio 2020 @ 10:14 Rispondi

          Ma credo di conoscerli tutti questi “però”. Il problema è che di fronte a tutti questi lati negativi, sbagliati ecc quando provo queste cose spariscono. O meglio, sono sempre lì ma non contano nulla. Quando senti che c’è un filo invisibile, mille fili invisibili che legano ogni parte del tuo corpo al suo… è difficile. Difficilissimo. Forse è la mancanza di esperienza da parte mia. Forse è che sto ovulando. O forse semplicemente dovrei farmelo a basta. Fino a quando non mi verrà la nausea di lui.

    • Stella2, 9 Maggio 2020 @ 00:38 Rispondi

      @Lilly ti capisco benissimo, lo stesso capita a me. Io però non ce l’ho fatta a resistere (anch’io lavoro a strettissimo contatto con lui)! Tu chiedi un aiuto, ma la forza la puoi trovare solo dentro di te, se la vuoi trovare… e molto spesso non basta neanche quella, purtroppo! È qualcosa che ogni cellula del tuo corpo ti chiede di fare.. è chimica, è elettricità!
      L’unico consiglio che ti posso dare è: pensa… pensa a quanto starai male dopo, alla sofferenza che tutte noi abbiamo passato e stiamo passando.
      Vuoi una confessione? Tanto qui siamo tra amiche a casa di @Ale 🙂 a volte penso che lo rifarei!! Quello che ho provato e che provo è indescrivibile (ma tu ci sei riuscita molto bene a farlo) e non mi era mai capitato prima d’ora. Pur di vivere questa fortissima emozione (non so come altro chiamarla), probabilmente rivivrei tutto.

      • Lilly, 9 Maggio 2020 @ 09:51 Rispondi

        @Stella2 Guarda l’ultimo video di alessandro… a me è servito molto. Per fortuna non ho ceduto. Altrimenti come dici tu, che sofferenza sarebbe stata… certe cose sono belle perché non si ripetono. E devono restare così. Nn andrò a letto con lui mai più. Ormai sono passati due mesi da quell’unica volta e so quanto sono stata male dopo, sapendo che non ero l’unica, che a casa aveva una moglie accanto tutte le notti. E se la tenga. Io mi tengo quel poco che rimane del mio orgoglio e dignità.

        • Stella2, 9 Maggio 2020 @ 19:44 Rispondi

          Brava @Lilly, bisogna pensare che se si va avanti, si soffre sempre di più e non siamo l’unica donna, ma ci meritiamo di esserlo, quindi dobbiamo essere forti e dire di no, a meno che non tornino con intenzioni serie.
          Solo in quel caso, si può pensare di riprenderli, forse. Io ho solo paura di non essere abbastanza forte quando torneremo al lavoro 🙁 magari non subito, ma dopo qualche settimana chissà se sarò in grado di non cedere.
          Guardo tutti i video di @Ale, anche quello di ieri l’ho visto! 🙂 la maggior parte delle volte in diretta ed altre in differita. Sono sempre molto preziosi e sono davvero contenta di averti trovati <3 ti ringrazierò per sempre @Ale e ringrazierò sempre tutte voi! Non scrivo tanto, ma vi leggo sempre! Mi siete di grandissimo aiuto. Non penso di essere pronta per affrontare un cds, anche perché è il mio capo, però cerco di mettere in atto tutti gli altri consigli.

          • alessandro pellizzari, 9 Maggio 2020 @ 20:32

            Sono contento del successo dei video e del counseling telefonico

          • Lilly, 9 Maggio 2020 @ 23:08

            Anche il coniglio della mia storia è il mio capo…. ma Alessandro ha detto di essere professionali, serie ma distaccate. Se faremo così loro non potranno rimproverarci niente. Anzi, magari inizieranno a stimarci x qualcosa che va oltre il nostro faccino. Guarda io in questa settimana dove l’ormone bussava nella mia testa e nelle mie mutande, quando sentivo che stavo per fare una cazzata mi chiedevo “ma con lei come lo farà?le guarderà il viso come a me?” e roba simile. Si, nausea è una parola che non rende lo schifo che si prova. Ma con me è servito. Almeno ora che è cosa fresca. Poi spero di trovare la forza in motivazioni più nobili. Ma adesso sono nel presente e avevo bisogno di trucchetti facili. E quando sono a casa e ho voglia di scrivergli…faccio esercizi a corpo libero, che odio. Mi fanno faticare, mi impegnano, mi lasciano morta …e alla fine…be’ avrò un culo da favola in estate. Fan culo lui. Fatti forza. Io da adesso penserò anche a te nei momenti di tentazione. Saprò che non sono sola in questa battaglia. E lo farò per tutte..non ricordo dove ho letto che una donna che lotta per se stessa, lotta per tutte le donne.

  • Lilly, 7 Maggio 2020 @ 09:22 Rispondi

    Di nuovo problemi di privacy? Va be’…allora ti dico solo questo. Che appunto tu dovresti dirmi “non si tocca. Cacca”. Mannaggia!

    • cossora, 7 Maggio 2020 @ 10:20 Rispondi

      @Lilly ma tu cosa vuoi sentirti dire?
      Che consiglio vuoi seguire?
      Questo lo sai tu, al di la di tutto quel che ti si dica qui..

      • Lilly, 7 Maggio 2020 @ 14:59 Rispondi

        … volevo un aiuto. Un qualche riflessione che mi aiutasse a dire no,che risvegliasse le brutte cose che non riesco a ricordare. Tutto li. Tutte siete state nella mia situazione. Alcune più volte. Pensavo che avrei trovato un aiuto.

        • Cossora, 9 Maggio 2020 @ 20:47 Rispondi

          @Lilly deve scaderti. E sai quando succede? Quando avrai il coraggio di fargli fare la prova che sei sicura non supererà. Fino ad allora tutte li ‘risparmiamo’ ma a un certo punto la usiamo.
          Per guarire devi prima rinunciare a ciò che ti fa ammalare. Rinunci?

          • Lilly, 10 Maggio 2020 @ 09:38

            Io l’ho già fatto scadere credo…dopo poco l’ho messo davanti alla scelta. Lui l’ha fatta. Solo che certe sensazioni di pancia non sono ancora passate. Comunque si voglio rinunciarci. Lui ha rinunciato a me. Mio marito ha rinunciato a me. Direi che posso farlo anche io. E per chi dice che sono una donna libera…per ora non mi sento ancora tale purtroppo…Mi sento abbandonata e rifiutata. Quando mi sentirò libera vorrà dire che sono guarita ..ma mi sembra sempre più lungo questo percorso di guarigione.

          • alessandro pellizzari, 10 Maggio 2020 @ 10:42

            Mi raccomando devi ricostruire la tua vita sociale e quella del tuo mondo fatto di nuovi i vecchi interessi bisogna assolutamente lavorare in parallelo su questo fronte

          • Lilly, 10 Maggio 2020 @ 11:04

            @Alessandro si so che devo fare anche questo… ho una psicologa che mi segue e che mi ha detto lo stesso.. ma ora è un momento difficile per farlo! Non si può uscire, non si può fare niente più che lavorare… e tutto l’iter giudiziario con il mio ex è fermo.. sono bloccata in un limbo. È come essere in un pantano fino alla vita ed avanzare è molto faticoso ed estremamente lento. Paradossalmente i primi mesi eri più attiva e propositiva. Ora invece… lavoro e basta. Aspetto di poter andare al mare. Mi ha sempre fatto bene….”niente che il mare non possa curare”

          • oldplum, 10 Maggio 2020 @ 11:27

            La cosa che deve necessariamente essere interiorizzata è che cercare la felicità fuori di noi è una fregatura. Farla dipendere dalle azioni di un altro/a è pazzia, suicidio.
            Giunte a questa consapevolezza, amandosi, non si chiederà più amore come un mendicante ma si offrirà come si offre un te.
            Tu puoi berlo e se l’altro non vuole, certo non ti toglierà nulla di quello che già possiedi. Hai tutto l’amore che ti è necessario già dentro te.
            Esci da questo schema erroneo, @lilly. Amati.

          • Cossora, 10 Maggio 2020 @ 14:38

            @Lilly hanno ragione sia @Old (lato interno: l’amore deve tornare a te e rimanerci, e non esser più vissuto come una cosa da dare all’altro) che @Ale (lato esterno: crea la rete. Ora è digitale? Fa niente fallo comunque, ci sono milioni di cose curiose da valutare e poi mettere in pratica appena possibile).
            Lascia stare il discorso lui per ora. Non pensare: lui ha rinunciato a me, io rinuncio a lui.
            Se non la smetti tutta la tua vita sarà una conseguenza del fallimento della relazione con lui. Pensaci, é totalmente assurdo, non si imposta nemmeno per i figli una vita intera, ognuno deve occuparsi della propria, rimettiti al centro.

          • Lilly, 10 Maggio 2020 @ 16:40

            Lo so,so tutte queste cose… solo che a quanto pare soffro di “dipendenza affettiva”. E con la psicologa sto facendo un percorso per arrivare alle cose di cui parlate voi. Tuttavia non è così semplice ed immediato come può sembrare. Se credi di non meritare amore, se non ne hai ricevuto quando avresti dovuto, quando ci sono tagli profondi e remoti, ci vuole molto tempo per trovare un nuovo equilibrio. E ogni piccolo soffio di vento di mette di nuovo in crisi. Io ci sto lavorando tanto. Certi giorni è ok, molti altri è down. Ci sto provando. Anche se non sembra. Ci sto maledettamente provando ogni giorni.

          • alessandro pellizzari, 10 Maggio 2020 @ 16:49

            Il supporto della psicologa è fondamentale

          • Ariel, 10 Maggio 2020 @ 17:03

            @lilly BRAVISSIMA
            Infatti la dipendenza affettiva va risolta con aiuto terapeutico adatto e specifico
            E tu Grande Donna lo stai facendo proprio il percorso che SICURO ti aiuta non soltanto a risolvere il tuo presente ,ma appunto ti libera dentro totalmente in modo SICURO da non essere mai più presa nelle maglie di un Manipolatore e di esserne attratta

            Ogni momento di sentirsi più fragili resta un passo avanti notevole proprio perché esiste la tua consapevolezza in crescita esponenziale dove il terapeuta ti aiuta a saper fare da sola
            Amare te stessa scoprendo che MERITI sSEMPRE di essere amata

            Lasciando andar via come sciolta neve al sole la dipendenza affettiva che ostacola la volontà di fare il proprio bene nonostante lo si veda razionalmente

            Grande @CaraLilly
            Sei sulla ottima buonissima strada di vera conquista di te stessa !!!!

            Continua senza mai mollare
            Solo che Amore riceverai dal Amare te stessa!!!
            Un Caro Abbraccione ❤️
            So che significa
            Ci sono passata
            E sono veramente libera adesso!!!

          • Cossora, 10 Maggio 2020 @ 18:40

            @Lilly hai ragione. È presto. Cé stato un “presto” per ognuna di noi.

        • Dispersa, 9 Maggio 2020 @ 21:22 Rispondi

          Ciao @Lilly leggo ora i tuoi commenti…. Bhee io sono una collega come te….
          E sai cosa? Quella sensazione dei fili (io più romantica ricordo la storia del filo rosso) l’abbiamo provata tutte!!
          Sai che c’è…. È una cavolata, ovvero noi la sentiamo e loro sì o no hanno voglia di una scopata!!
          Quindi sì cara @Lilly dove a te trema il cuore a loro trema qualcos’altro!!
          Vuoi sentirti dire qualcosa??
          È un bluff…. Te lo dico io ‘non si tocca è cacca’!!
          Mannaggia sei una donna libera…. Trova un uomo che ti rispetti!! Anch’io te lo dico con il cuore in mano!!
          Un abbraccio!!

        • Dispersa, 10 Maggio 2020 @ 19:58 Rispondi

          @Lilly purtroppo la dipendenza affettiva è uno stato che tocca molte persone…. Lo si vede dalle lunghe storie di amantato (o altri situazioni come matrimoni falliti) che nonostante tutti i requisiti per essere chiuse…. Rimangono lì, anche se stagne!!
          È un dipendenza che hanno anche gli uomini, solo che loro essendo geneticamente diversi da noi la vivono e l’affrontano in modo diverso.
          Come dice @Ale il supporto di uno psicologo o di una figura simile è importante….
          Perché il problema è e rimane alla radice, se non si affronta quello difficilmente si esce da certi circuiti chiusi!!
          In bocca al lupo!!

  • Elisabetta, 7 Maggio 2020 @ 10:58 Rispondi

    @Ariel dolcissima,
    sono felice per te, per quello che di bello stai vivendo.
    Non servono le raccomandazioni, le insegni tu a noi,
    ma le chiavi del tuo fiammante e amato Duetto rosso, che potrebbe anche essere una copia del tuo cuore, tienile ancora per un po’ ben salde nelle tue mani.
    Guida tu.
    E quando vorrai riposarti un po’ sul sedile del passeggero e goderti il viaggio allora sii il navigatore.
    Un abbraccio.

    • Ariel, 10 Maggio 2020 @ 13:04 Rispondi

      @Elisabetta e @Dispersa
      Leggo adesso anche le vostre care condivisioni di questa novità della mia vita che certo inaspettata e mai cercata
      Ma pare così
      NuovoUomo esiste e sta qui con me per adesso nel senso che ognuno ha casa sua ma visto che prima del Covid stavamo già assieme ci siamo detti
      Viviamo assieme per adesso soltanto,però,

      Ah ah ah ,rido perché non sono abituata più da tempo ad averci
      Il bagno occupato ah ah ah ah ah !

      Dai che rido e scherzo ,comunque sono molto cauta
      Vivo il presente poi non so si vedrà
      Mi rendo conto che il passato incide ancora un poco nel senso della cautela prudenza non ho certo voglia di altre fregature e si vede che ho sofferto davvero tanto in pochi anni

      Vedovanza e poi la relazione con ex
      Ecco Okkei Benvenuto Nuovouomo,ma col ma,

      Ah ah ah ah
      Il buffo è che lui sente che sto mooolto prudente
      E mi si sta attaccando tipo cozza

      Ecco ,che respiro quando va in bagno e lo occupa il tempo di scrivervi qui!!!

      Ah ah ah ah
      Rido tanto tanto e questo fa solo che bene!!!

      Grazie per le vostre care parole!!

  • Dispersa, 9 Maggio 2020 @ 21:46 Rispondi

    @Ariel leggo ora….
    Queste storie si leggono solo nei libri….
    Wow…. Esiste!!
    Altro che le ns montagne russe con caduta nel precipizio!!
    Sono felicissima per te…. Un abbraccio grande grande!!

  • Stella2, 10 Maggio 2020 @ 16:30 Rispondi

    @Lilly lottiamo insieme allora, per uscirne più forti! A me lui aveva detto di chiamarlo nei weekend (non ci siamo mai sentiti nei fine settimana, per ovvi motivi), se ho bisogno, se mi sento sola (non posso andare a trovare i miei, che abitano in un’altra regione). Pensi lo abbia fatto?! Mai al mondo! Quando mi viene la tentazione, vengo qui a leggervi, guardo i video di @Ale, chiamo delle amiche, cucino, mi alleno, ascolto la musica, insomma cerco di distrarmi. Tutto questo, per ora, è fattibile. Poi al ritorno all’inizio userò gli stessi trucchetti che stai usando tu 🙂 e poi e poi… ci penserò, un passo alla volta.
    Quando la sua compagna esce di casa ed è sicuro di non essere beccato, vuole videochiamarmi!

    • alessandro pellizzari, 10 Maggio 2020 @ 16:46 Rispondi

      Ottimo

      • Ariel, 7 Giugno 2020 @ 12:12 Rispondi

        @CaroAlessandro
        Bonjour,
        Ti scrivo qui perché volevo guardare la tua diretta video di ieri

        A tema “Chi Sputa nel piatto dove mangia “

        Perché ieri ne ho potuto vedere solo una parte
        Così per questo volevo guardarla adesso tutta dal inizio

        Ma non c’è su tua pagina Facebook la registrazione del video
        Manca ,come mai ?

        Mi manca ,non ne ho perso nemmeno una!!!!
        Grazie Et vista la ora del dejeuner

        Bon appetit!

        • alessandro pellizzari, 7 Giugno 2020 @ 18:52 Rispondi

          purtroppo devo aver schiacciato qualcosa di sbagliato e non l’ho salvata! La rifarò

          • Ariel, 8 Giugno 2020 @ 20:24

            @Caro Alessandro
            Grazie e capisco benissimo perché anche a me capita,

            volte ci si sbaglia con la tecnologia e si vede che stavolta tu
            Hai schiacciato il tasto sbagliato.

            Ai prossimi video
            Devo scoprire tutta la tua collezione di Lacôste
            Ah ah ah ah

            È per questo che ne n me ne perdo una !!!!!

            Ah ah ah ah

            Spero che almeno questa volta tu capisca che scherzo ah ah ah ah

            @Caro Alessandro
            Lo sai che sbagliando si impara la lezione
            Ah ah ah ah
            Prosit en aperó!!!

    • Lilly, 10 Maggio 2020 @ 17:56 Rispondi

      Io ho iniziato a seguire lezioni di spinning online… mi faccio almeno 3 lezioni a settimana! E quando non ce la faccio più dalla fatica inizio ad inveire contro il mondo come una pazza!!! Ah…e mangio. Come non ci fosse un domani!!!

      • Stella2, 11 Maggio 2020 @ 08:52 Rispondi

        Bravissima @Lilly così si fa, almeno riesci a sfogarti e poi ci si sente sempre meglio dopo aver fatto esercizio fisico!

  • Stella2, 10 Maggio 2020 @ 16:33 Rispondi

    @Ariel sono felicissima per te, sembra una fiaba!!
    Ti auguro tutta la serenità e felicità possibile!! Te la meriti tutta!! E fai bene a viverla come viene, con spensieratezza. Un abbraccio forte

  • Lia, 10 Maggio 2020 @ 17:35 Rispondi

    Pensiero della giornata :

    Titolo: Tanto vale restare da sole!

    Mi sono separata perché ho cominciato a sentirmi davvero sola pur essendo in coppia.
    Ho mollato il cialtrone perché c’era ma mai fino infondo.
    Perché accontentarsi di un surrogato?

    Fine pensiero della giornata(ultimamente cerco di pensare poco… :)))

  • Angelina, 11 Maggio 2020 @ 00:16 Rispondi

    Lilli mi riconosco tanto in quello che dici sai…mi sento esattamente come te,ho tante amiche per fortuna eppure quel vuoto non si colma…ha ragione Old che non possiamo far dipendere la nostra felicità da qualcun altro,il problema è che quando si soffre di dipendenza è un’utopia,io ti capisco e tanto.In un momento di sconforto oggi ho scritto allo psicologo dove ero stata l’anno scorso,lui mi ha detto che è un processo lungo e lento e che se sento il bisogno di andare da lui,perché ci potrebbero essere delle cose che la dipendenza innesca e fai fatica a elaborarle e di conseguenza te le porti dietro…vorrei essere anch’io ragazze forte come voi, eppure ho superato la separazione da un matrimonio di tredici anni,una separazione burrascosa,possibile che non ci riesca ora?

    • Lia, 11 Maggio 2020 @ 07:43 Rispondi

      Angelina, ti assicuro che per la maggior parte sono film che ci facciamo in testa. Pensiamo che loro siano belli, felici, forti, tranquilli nelle loro scelte. Non è così. Sono sfigati! Piccoli uomini anche nella vita di tutti i giorni. Abituati ai compromessi, con due biglie piccolissime al posto degli attributi.
      Sono Fantozzi travestiti da Superman. Siamo noi che diamo loro i superpoteri.
      Uno degli effetti del cds è normalizzarli, toglierci i prosciutti dagli occhi.
      Prima ce ne rendiamo conto, prima ne usciamo.
      Ti assicuro che arriverà il giorno in cui dirai:”ma come caxxo ho fatto ad amare uno così”.
      Focalizzati sui suoi difetti, smontalo! Perché lui è veramente superpiccolo e supersfigato!
      L’hai visto in macchina? Pensa a Fantozzi sulla bianchina, più o meno siamo lì…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.