In questo podcast analizzo l’intenzione declamata del vostro amante di andare dallo psicologo in terapia: ascoltalo sul mio canale You Tube cliccando qui sotto.

Buona notizia? Apparentemente sì, se la vostra storia è al classico impasse: lui non si smuove dalla famiglia pur dichiarando eterno amore a voi e aver promesso, più volte e magari per lungo tempo, una futura (sempre più futura) separazione

In realtà, purtroppo, non è tutto oro quello che brilla, anzi: in molti casi quella dello psicologo è una carta che lui si gioca per prendere tempo con voi, ammansire la vostra rabbia per le tante cose dette e non fatte, continuare a farvi fare l’amante

Anzi, visto che dovrete sorbirvi l’ennesimo Natale con lui che deve stare in famiglia naturalmente “per i figli” questo è il suo regalo per voi: andrò dallo psicologo, anzi dammelo tu uno di cui ti fidi, per vincere finalmente la mia debolezza, la mia confusione, il mio non riuscire a fare la rivoluzione nella mia vita anche se tu sei la donna della mia vita.

E così tu, colpita da questa prova di buona fede, gli passerai un indirizzo al quale, con il tempo dovuto (è molto impegnato sai, dovrai “ricordarglielo” diverse volte), lui prenderà appuntamento. Seguiranno una serie di sedute delle quali ti renderà edotta, sottolineando quanto le è piaciuta la psicoterapeuta, che sente che gli serve tanto, che sta capendo molte cose.

Nel frattempo, se tu sei speranzosa e lui convincente, interromperai quel Codice del Silenzio no contact temporaneo che avevi fatto e lo riprenderai nel tuo letto e nelle tue “consulenze” da confidente migliore trombamica gratis finché dura la terapia.

E la terapia lui la farà sicuramente durare per scavallare almeno le feste, in modo da garantirsi la tua accondiscendenza a farlo rimanere tranquillo a festeggiare sotto l’ombra dell’Albero di casa. Tu tranquilla e speranzosa, lui tranquillo e senza rotture di balle con garantita la scopata delle 12.00 al Motel o a casa tua o in ufficio.

Attenzione: certi, non pochi, arrivano ad andare una due volte dallo psicoterapeuta, per il resto fanno finta e ti raccontano la qualunque. Esattamente come non hanno nessuna intenzione di mollare la famiglia.

Poi c’è quello che il regalo di Natale con lo psicoterapeuta te lo vende coinvolgendo la moglie nella terapia

Ma nooo, cosa hai capito, non è una terapia di coppia, assolutamente no! Io la moglie me la porto dietro così sarà la dottoressa a convincerla che il nostro matrimonio è finito e finalmente sarà lei a lasciarmi andare senza fare casini e opposizione.

Che bello, finalmente tutto si risolverà! Peccato che lui, il più delle volte, abbia raccontato alla moglie, che vi ha quasi scoperti, addirittura scoperti o sente odore di bruciato che lui la porta a fare terapia di coppia per ricostruire il matrimonio, per ritrovare quella felicità e amore che anche un cieco si sarebbe accorto che non c’è più o barcolla!

Insomma, lo psicologo della botte piena e della moglie ubriaca. Povero psicologo che non c’entra nulla con le trame del nostro generoso amico in versione Babbo Natale per amanti!

E poi lui mica dice allo psicologo che ha un’amante da tre anni, o che tradisce la moglie da venti con varie ed eventuali: no, quella è una informazione “superflua”, e certo lui non vuole che l’esperto dica alla moglie che non c’è nulla da fare, nel suo immaginario poco informato di come funziona davvero una psicoterapia. Ma a lui della psicoterapia frega nulla, quella è una scusa per te e per la moglie.

Certo, c’è anche qualcuno che poi scopre che la psicoterapia gli fa bene, ma a lui, non a voi. E continua per sé, raccontando però a te che sono tutti passi avanti verso la separazione.

Allora, cara amica, quando ti arriverà in regalo la sua psicoterapia, scartando il pacco puoi dirgli: benissimo, mentre tu la fai invece di continuare ad andare a letto e sentirci tutti i giorni (salvo le feste comandate ovviamente, lì mica ci si può vedere o telefonare) tu torna quando avrai raggiunto i risultati sperati, e noi intanto ci facciamo una bella pausa di riflessione separati, esattamente come le vacanze.

Vedrete che faccia farà! Se poi diventa aggressivo e accusatorio della serie “ecco io vado in psicoterapia per te, per noi”, il gioco è scoperto, e avrete la prova provata del bluff. Perché in psicoterapia dovrebbe andarci per lui, se ha un goccio di buona fede nei vostri confronti. E voi avete aspettato abbastanza. Faccia i compiti delle vacanze, e poi si presenti all’esame quando è pronto.

E il vostro regalo di Natale per lui? È il numero di telefono dell’esperto no? Che ne faccia buon uso, e si ripresenti, se e in tempo, “guarito” e pronto per cambiare vita.

Buon Natale, soprattutto agli psicoterapeuti più pazienti del mondo, quelli che hanno a che fare con questi uomini!

Un saluto dal vostro Love Advisor!

Condividi:

19Commenti

  • Lilly, 28 Novembre 2022 @ 15:46 Rispondi

    @sunflower almeno lui si dava una calmata quando minacciavi di mettere al corrente la moglie..io quando dicevo al narcisista che se non la piantava lo dicevo alla sua compagna, mi diceva “fai pure!”. Certi personaggi sono come le erbacce…non li fai fuori con niente

  • sunflower, 28 Novembre 2022 @ 14:03 Rispondi

    @elleelle grazie anche io non capisco questo attaccamento adesso…. non ci credo che si rendano conto di amarti quando ti hanno perso e se fosse così peggio per loro. Anche io penso sia un problema di immaturità, quando i primi tempi non mi dava tregua a tutte le ore per difendermi gli ho inviato una schermata con il n. di telefono di sua moglie scrivendogli se non smetti mi trovi a casa tua a bere il tè con tua moglie e i tuoi figli…. si è calmato un po’.
    Effettivamente lui fa leva su questo, sa che se abbiamo avuto una storia il mio matrimonio non era felice e lui cerca di insinuarsi ancora ma come hai detto, giustamente, ora so chi è lui.

    • alessandro pellizzari, 28 Novembre 2022 @ 14:15 Rispondi

      si è calmato un po’… rido. Molto eloquente questa discesa di “entusiasmo” appena gli mostri il numero della moglie. Non si fa ma eloquente la reazione immediata e spontanea. Quando fanno così dovreste avere un altro elemento di verifica delle loro reali intenzioni

  • elleelle, 25 Novembre 2022 @ 13:45 Rispondi

    @sunflower
    Di un bugiardo cronico non ti potrai mai fidare e il fatto che lui ti stia tra i piedi rischia di deragliare il percorso che stai facendo con tuo marito.
    Questo è quello che non capisco di queste persone, il non volersi togliere di torno. Sono sempre lì, hanno deciso tutto loro ma poi frignano, chiedono perdono, non si rassegnano… Perché, che problema profondo hanno, a che livelli di immaturità arrivano?
    Nel momento in cui una persona decide di darsi la zappa sui piedi, facendo stare male una persona che magari lo ama, dovrebbe avere il buon gusto di smettere di infastidirla.
    Tu tieni duro, tanto sai con chi hai a che fare.

  • sunflower, 25 Novembre 2022 @ 09:23 Rispondi

    @elleelle concordo su quello che dici che probabilmente questi simil-comportamenti sono dettati da una società costruita in modo da tarpare le ali e far finta che tutto vada bene. Per fortuna le cose stanno cambiando, noi su questo blog che ci interroghiamo e confrontiamo siamo una prova, grazie sempre ad Alessandro che ha permesso tutto questo e di sentirci meno sole nelle nostre esperienze.

    E’ vero che questi uomini sono sempre alla ricerca di conferme esterne, l’ultima volta che ho sentito il mio ex che adesso mi chiede scusa dei suoi comportamenti come una litania continua e di perdonarlo ecc. ecc. gli ho risposto che si può anche perdonare, scusare, capire, ma fino a quando non è lui a capire il motivo dei suoi comportamenti e decidere un radicale cambiamento e mettersi in discussione prima o poi salterà fuori di nuovo, oltretutto lui appartiene alla categoria dei “bugiardi patologici” quelli che mentono a tutti su tutto, la bugia è la loro modalità di vita, un profilo psicologico che è tra i più difficili se non impossibili da cambiare.
    (sarebbe interessante anche un’opinione di Alessandro sul bugiardo patologico, magari c’è nel libro che sto aspettando).

    • alessandro pellizzari, 25 Novembre 2022 @ 10:36 Rispondi

      grazie sempre ad Alessandro che ha permesso tutto questo e di sentirci meno sole nelle nostre esperienze.

      Grazie a voi

      E sì nel libro Love Advisor c’è il bugiardo cronico (patologico mmm, io diffido sempre dal dare patenti di malattia, non vorrei fornire alibi a chi è solo str ed egoista, la stragrande maggioranza)

  • elleelle, 22 Novembre 2022 @ 09:43 Rispondi

    @Sunflower
    Forse alla base c’è lo stesso problema: un misto di maschilismo all’italiana, immaturità, un po’ di narcisismo, una società chiusa e presa tra il cattolico e il piccolo-borghese che ti tarpa le ali e ti insegna a non volare.
    Questo accomuna un po’ tutti e quindi si arriva a fare e dire le stesse cose.
    Tanto in linea di massima le conseguenze sono minime. Le donne italiane mandano giù corna da secoli, al massimo adesso devi sottostare alla foto di coppia o di famiglia da mettere sui social.
    Guarda quello che ha scritto Noel, del suo ex che cercava donne in giro ma che diceva alla moglie che lo faceva perché stava male e che se lei non l’avesse aiutato lui si sarebbe suicidato e lei si è bevuta tutto.
    Ovviamente, come per l’ex di Noel o il mio, ci sono i casi estremi, quelli che davvero sono disturbati ma il copione di fondo è lo stesso. Balle di ogni tipo, vittimismo, esagerato senso di sé (“Mi sono portato a letto anche la psicologa”, perché si credono tutti degli irresistibili adoni questi qua), certezza di farla franca (il mio ex aveva ottenuto rassicurazione dalla moglie che se lui avesse avuto l’amante lei se lo sarebbe tenuta in casa per mandare avanti la baracca, testuali parole).
    Il disastro è dietro l’angolo. Il problema è che siano così tanti.

    • alessandro pellizzari, 22 Novembre 2022 @ 10:08 Rispondi

      Non a caso una quota grandissima di matrimoni con palesi tradimenti stanno in piedi solo perché “altrimenti cosa diranno gli altri”

  • Dispersa, 21 Novembre 2022 @ 18:06 Rispondi

    Sorrido… Per lui dallo psicologo dovevo andarci io… Forse aveva ragione così non mi sarei impelaga in questa pagliacciata!!

  • sunflower, 21 Novembre 2022 @ 09:05 Rispondi

    @Ale, quello che mi colpisce è che spesso leggendo o ascoltando le tue dirette questi “cialtrones” sembrano delle fotocopie di comportamento e di parole e tu cogli benissimo le caratteristiche comuni.
    Questo podcast sembra la storia del mio ex, iniziato con uno psicologo perchè doveva fare chiarezza e doveva cambiare(?) poi ha convinto la moglie ad andare in terapia di coppia (anzi prima lo ha chiesto anche a me di andare con lui).
    Con la moglie naturalmente va per evitare drammi di eventuale separazione, che sono certa non avverrà mai…a lei chissà cosa avrà raccontato. Ma quando ci si vuole separare davvero si va dall’avvocato e non dallo psicologo, se vai dallo psicologo vuoi restare dove sei.
    Se comunque una persona fa seriamente un percorso psicologico i cambiamenti avvengono, ma spesso questi uomini non hanno davvero le @@ per mettersi in discussione ed alla prima difficoltà fuggiranno anche dallo psicologo

    • alessandro pellizzari, 21 Novembre 2022 @ 09:10 Rispondi

      I profili maschili che faccio su questo blog e sul mio nuovo libro Love Advisor nascono proprio dal fatto che tutti questi uomini sono ripetitivi nei comportamenti, dalle promesse che fanno alle palle che dicono. Tutti, e parliamo di storie su centinaia di migliaia. Su questo si fonda il mio metodo statistico Epidemiologia di coppia che raramente sbaglia. E le eccezioni confermano la regola

  • sunflower, 21 Novembre 2022 @ 08:54 Rispondi

    @Noel….certo che la psicologa grande professionista!!! andare a letto col paziente è la cosa più squallida che possa esserci

    • alessandro pellizzari, 21 Novembre 2022 @ 09:08 Rispondi

      lo ha raccontato lui non tiriamo le somme su una delle probabili multi palle che raccontano a questi uomini. Fonte attendibile zero e cialtrona no?

  • elleelle, 20 Novembre 2022 @ 22:42 Rispondi

    @Noel
    Il mio ex era andato dallo psicologo, dallo psichiatra, aveva seguito cure con psicofarmaci perché era depresso, la moglie gli aveva dato delle cose da leggere per via della sua energia negativa… Non ha funzionato niente, perché lui è un banale narcisista e quindi difficilissimo da curare.
    Bravissimo invece a fare la vittima, a piangersi addosso, a passare per il poverino della situazione mentre distrugge a destra e a manca.
    Gli va bene che c’è chi gli crede. La moglie gli permette di comportarsi cone un pezzo di m…, gli amici portano pazienza perché hanno il loro tornaconto, i parenti sono un clan e più di uno è narcisista come lui.
    Come per tanti, psicologo e psichiatra sono solo una scusa per ottenere quello che vuole.

  • Ads, 20 Novembre 2022 @ 18:05 Rispondi

    vi credete tutto :d..e chi è richard gere

  • Lia, 20 Novembre 2022 @ 15:02 Rispondi

    @Noel, depresso o furbo? Poveretta la moglie

  • Lilly, 20 Novembre 2022 @ 13:44 Rispondi

    @noel te lo ha detto lui che è andato a letto con la psicologa? Racconto suo, immagino… Io non ci credo. Scusa ma o la psicologa era una neo laureata inesperta o aveva preso la laurea con i punti della coop. Ma dai…una psicologa che va a letto con un paziente, per giunta uno che va dalla psicologa perché deve sistemare il suo modo tossico di instaurare delle relazioni…poi per carità, siamo tutti umani, anche gli psicologi lo sono, ma mi puzza di balla. Detto questo…ribadisco che a certi soggetti lo psicologo non basta. Manco un trapianto di cervello non funzionerebbe.

    • alessandro pellizzari, 20 Novembre 2022 @ 17:20 Rispondi

      Anch’io credo sia l’ennesima buffonata

  • Noel, 19 Novembre 2022 @ 18:08 Rispondi

    Sisisi conosco questa cosa. Non ci è andato per me, ma per una delle amanti precedenti. Ce lo aveva mandato la moglie, perché in quel periodo lui era fortemente depresso e sfogava la depressione cercando altre donne (così se l’era venduta). Aveva chiesto alla moglie di aiutarlo o si sarebbe suicidato ecc. Insomma scene drammatiche e pesanti dell’uomo sofferente e confuso. Colpevole perché malato.
    La moglie poveraccia avrà subito i suoi alti e bassi prima di me.
    Col senno di poi, adesso che sono tornata sana, direi che è completamente pazzo.
    Non sono dell’opinione che di lui vadano compresi problemi e confusione. Non condivido chi pensa che gli uomini vadano giustificati e accuditi come dei bambini.
    Sarà colpa di come li cresciamo.
    Ah, tra parentesi, è andato a letto anche con la psicologa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.