image

Questa è la storia dell’uomo che diventa il tuo amante ma poi scappa e poi torna: l’uomo ombra.

Non sempre le coppie di amanti seguono l’evoluzione canonica che chi non ha provato il cosiddetto “tradimento” o scappatella si raffigura.

Nella maggior parte dei casi chi diventa amante di una persona già impegnata, maschio o femmina che sia, lo fa perché è libera di mente o vuole divertirsi senza impegnarsi: cosa voglio? Un uomo o una donna con cui stare bene, divertirsi senza i pesi e gli obblighi di un contratto che pretende dalla fedeltà assoluta all’infinità del rapporto.

Finito il gioco ognuno a casa sua. Un gioco fra adulti consenzienti, che ha dei vantaggi (libertà, passione, colma certi vuoti matrimoniali) e dei limiti (di tempo e di disponibilità di solito, tipo le vacanze insieme).

Queste le premesse classiche. Poi gli sbocchi possibili sono diversi; eccoli in ordine di diffusione:
1. Per uno o tutti e due gli amanti scatta l’innamoramento ma, di solito per colpa dell’uomo che non se la sente di lasciare moglie figli vita precedente, anche dopo anni, gli amanti si lasciano. È la fine più diffusa e classica.
2. Gli amanti trovano un equilibrio, rimangono amanti o diventano trombamici e vanno avanti così per anni.
3. Gli amanti si trasformano in amici, e di solito sono gli amici migliori
4. Gli amanti diventano una nuova coppia ufficiale.

Esiste poi una quinta situazione, molto più diffusa di quello che si pensi, che è quella, tipicamente maschile dell’amante non amante. È l’uomo ombra.

Si tratta di un personaggio già impegnato, sposato o convivente da anni, che però ha incontrato una donna che è diventata la sua amante.

Tutto va bene all’inizio: si divertono, si confidano, sono complici, giocano. Nessuno fa promesse d’amore, nessuno le pretende, a questa coppia basta vedersi ogni tanto e sentirsi abbastanza spesso. Trovano il modo di fare anche weekend e vacanze insieme qualche volta. Insomma, la classica prima fase degli amanti felici.

Poi però l’uomo, questo tipo di uomo, si accorge che la storia parallela sta diventando parte integrante della sua vita, si spaventa e tenta di fuggire. Si fa prendere dai sensi di colpa e inizia a prendere le distanze dal l’amica, come un fulmine a ciel sereno.

A casa non è successo nulla, c’è la solita routine, la moglie non si è accorta di nulla, è proprio lui che si sta spaventando dell’importanza che sta guadagnando l’altra.

È così inizia a rimandare appuntamenti con delle scuse, diventa più freddo, evita gli incontri che si diradano.

La donna amante, che non è stupida (conosco pochissime donne stupide) a un certo punto mangia la foglia e si preoccupa: ci ha beccato tua moglie? No. Hai problemi di lavoro o di salute di cui non mi hai parlato? No. E allora perché non ci vediamo come prima?

È qui iniziano discorsi confusi senza capo né coda che vertono soprattutto sul fatto che questa storia non si può chiamare amore, che lui non è mai stato innamorato, che questo rapporto ha dei limiti intrinseci, che a lui va bene stare con la moglie.

L’amante risponde: nessuno ti ha mai chiesto niente, non parli della tua famiglia se non lo vuoi fare tu, noi ci vediamo per stare insieme e divertirci, non possiamo goderci quello che abbiamo quando è possibile e vogliamo?

Ma sì, però, i problemi, mia moglie, i figli, e poi io non sono innamorato, si è vero ci sono stati dei momenti nei quali ho parlato di amore però io non ci credo nell’amore, io sono diverso…

E lei: mi stai dicendo che chiudiamo qui? E lui. Sì, no, non so, sono confuso, prendiamoci del tempo.

A questo punto per la donna la delusione è forte. Intanto perché comunque e per quanto questo rapporto sia libero e fondato sul vivi e lascia vivere un legame si è creato, e non poche persone covano la speranza nascosta nell’anima che possa evolversi. Il legame che c’è, prodottosi naturalmente fra due persone che stanno bene insieme, è probabilmente anche ciò che ha spaventato lui.

La donna però sa reagire, e di solito reagisce con rabbia: ma questo è un cretino. Ma questo cosa vuole? Questo non vuole viversi una cosa bella per motivi che non esistono. Che non esistevano fino a ieri. Nulla è cambiato: la moglie non l’ha sgamato… A meno che non abbia paura di innamorarsi. Sai che ti dico? Se vorrai ti farai vivo e allora se vorrò ci starò.

Se l’uomo in questione non fosse davvero non dico innamorato ma neanche legato all’amante, qui finirebbe la storia.

Lui non si farebbe vivo più, neanche per iscritto, e vi sostituirebbe con un’altra. Di solito ciò succede per motivi di sesso: la scopata con l’amante è diventata un deja vu, ci vuole carne fresca, perdonate la franchezza.

E se invece si fa vivo? E se invece iniziano ad arrivare i Ti penso o i Mi manchi? Voi,dopo un’iniziale riluttanza, risponderete, perché per voi un legame c’è, e la speranza è l’ultima a morire.

È così piano piano si tornerà ai messaggini e persino alle telefonate quotidiane, fino a rivedervi. Sesso ok, complicità ok e voi cogliete l’occasione per rispiegargli che non volete sposarlo o interferire con l’altra vita, volete solo avere e dare quello che come coppia di amici amanti potete darvi.

Ma dietro quest’uomo ormai c’è l’ombra della paura. Noi non siamo amanti. È vero facciamo sesso ma non lo facciamo poi così spesso. È come se lui dovesse giustificare il tutto a se stesso per superare i suoi sensi di colpa, è come se lui si immaginasse di dover spiegare alla moglie, per la prima volta, che c’è stato un incidente di percorso.

Voi siete quell’incidente di percorso, colpevole certo, ma che non si ripeterà mai più.

E così, uscito dal vostro letto faticosamente riconquistato, riprenderà a essere un uomo ombra. I messaggi si diraderanno, gli appuntamenti salteranno e avanti così fino al prossimo pentimento e voglia di rivedervi.

Non dovete dannarvi per questo: avete avuto la sfiga di aver scelto uno dei tanti uomini ombra che affollano il mercato dei non liberi ma in caccia.

Uomini ai quali quello che hanno non basta mai, né con la moglie né con voi. Sono immaturi cronici, molto egoisti, spesso egoisti fino alla crudeltà quando negano anche i minimi sentimenti provati per voi. Però vi vorrebbero tenere. A patto che siate delle schiave sentimentali, zitte e disposte a sopportare non tanto il matrimonio del soggetto, di cui ve ne frega fino a un certo punto, ma i suoi perenni nuovi sbalzi d’umore.

Insomma, l’uomo ombra, dopo un po’, si trasforma appunto nell’ombra dell’amante simpatico e prestante che avete conosciuto e di cui vi siete forse innamorate, sicuramente legate.

Il mio consiglio? Gli telefonate e gli dite: ok per me è finita qui. Non farti più vivo. Non fatevi tirare dentro in un dibattito inutile. Liquidatelo al telefono, siete troppo deboli per vederlo.

E poi Cancellatelo. Imponetevi, almeno per due mesi (uno è troppo poco) a diventare ombra voi. Via dagli amici di Facebook, mai rispondere ai messaggi neanche con un vaffa, blocco del numero, silenzio totale.

I casi sono tre: lui sparisce e avevo ragione io, voleva la geisha, è un egoista immaturo e crudele.
Lui torna alla grande e lascerà la moglie ma con argomenti e atteggiamenti inequivocabili e senza tentennamenti: starà a voi decidere (vi troverà, non lasciate canali aperti, non deve telefonare o scrivere, deve presentarsi in ginocchio, tipo ufficiale e gentiluomo chiaro?).

Infine, e non ve lo auguro, voi non resistete, accettate i suoi ritmi e gli rispondete, lo vedete, fate quello che vuole lui. Ma è dura raccogliere il cotone lungo il Mississippi.

Sincerely yours

Condividi:

237Commenti

  • Lei, 29 Agosto 2016 @ 08:46 Rispondi

    Alessandro sei un mito!!! Analisi perfetta, niente da aggiungere né da togliere……soprattutto il tuo consiglio:”sparire, cancellarlo, non ascoltare le canzoni che ascoltavate insieme, non guardare le foto fatte insieme..tabula rasa…come se non fosse mai esistito….solo così tornerete a vivere!!!!!

    • alessandro pellizzari, 29 Agosto 2016 @ 10:14 Rispondi

      ❤️❤️❤️

    • ILLUMINATA, 13 Gennaio 2019 @ 16:19 Rispondi

      Lo incontro nel 2010, nel 2011 inizia una storia clandestina lui sposato un figlio io due;
      Nel 2013 la storia si palesa agli occhi dei rispettivi compagni, il caos, lui sparisce!
      Rimango con il dubbio di come sarebbe andata a finire se questa storia avesse avito un evoluzione maturale …
      Casualmente nel 2018 lo incontro niovamente tramite amici comuni siamo ancora con i soliti conpagni solo con i figli piu grandi il suo maggiorenne: riscoppia la passione
      La complita e il gioco si fa serio; scopro un fallo di mio marito colgo la palla al balzo e vado via da casa.
      Eccomi ci sono! Lui sono mesi che e’ in discussione con la moglie e sa nuovamente di me … continuano i litigi e lei si ostina in un insistenza inverosimile …. il senso di colpa e il non riuscire ad affrontare la moglie alla quale si e’ sempre sottomesso … rimane a casa … continua a cercarmi e spesso finisce nel mio letto. Finche illuminata dalla certezza che non ce piu dopo tutti questi anni un obbiettivo… che per me era quello di stare insieme, lo escludo dalla mia Vita e blocco tutti i contatti… e provo a ricominciare a vivere, il cerchio si e’ chiuso con la chiara consapevolezza che lui non avrebbe mai lasciato la moglie. Respiro.

      • alessandro pellizzari, 13 Gennaio 2019 @ 16:38 Rispondi

        E mai la lascerà

  • Francesca, 29 Agosto 2016 @ 11:43 Rispondi

    Queste lucide analisi del mercato degli uomini mi rattristano. Se dovessi rimanere sola mi chiuderei in convento!

    • alessandro pellizzari, 29 Agosto 2016 @ 12:34 Rispondi

      Io descrivo il peggio qualcosa di buono c’è in giro. Purtroppo spesso è occupato

      • Ariel, 15 Luglio 2019 @ 10:58 Rispondi

        Già,proprio così

  • braindamage, 29 Agosto 2016 @ 16:06 Rispondi

    Ciao Alessandro,
    credo che il “mio” rappresenti il perfetto amante ombra…insieme stiamo da Dio, complicità perfetta, intesa mentale straordinaria, sessuale senza parole…detto da lui, cose mai provate prima, esperienze mai nemmeno sfiorate prima, bisogno di sentirsi, di cercarsi, come fossimo ragazzini, anche solo per sentire la voce, per una parola…quando ci si vede è tutto bellissimo, lui ride, scherza, è finalmente se stesso, quando a casa ha una situazione “nera”, in cui non sta bene, in cui si sente soffocare e in cui non riesce a fare nemmeno le cose della normale “quotidinità”….
    eppure lui mi allontana, dice che deve capire cosa fare del suo rapporto, che deve recuperare almeno la serenità con sua moglie, che io non c’entro nulla, ma infodno so che c’entro qualcosa, anzi molto…perchè non gli viene spontaneo fare una chiamata alla moglie, mandarle un messaggio, sentire come sta, invece con me lo fa, vuole sentirmi ogni giorno…e quindi? probabilmente tutto ciò lo mette in crisi…eppure io non gli ho mai chiesto nulla di più, e anche io sono impegnata, ma “solo” convivente, senza figli…e l’ultima volta in cui ci siamo visti ci siamo detti come sarebbe bello essere liberi, come ci piacerebbe poter stare insieme…e io sono convinta che anche questi discorsi abbiano contribuito alla sua “confusione” attuale…
    io sto male, vorrei scrivergli , dirgli ciò che provo, come mi fa soffire questa situazione,perchè non gli ho mai detto davvero cosa provo per lui, ma allo stesso tempo vorrei mancargli, vorrei capisse quanto sta bene con me….quanto gli posso mancare come persona, non solo come amante…
    e non so come comportarmi, forse dovrei davvero sparire per 2 mesi, aspettare e vedere come si comporta…

    • alessandro pellizzari, 29 Agosto 2016 @ 16:42 Rispondi

      Sparisci

  • Lei, 30 Agosto 2016 @ 07:03 Rispondi

    Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…ascolta Alessandro!!!!

  • braindamage, 30 Agosto 2016 @ 11:25 Rispondi

    quindi siete sicuri che è meglio sparire del tutto? prima di parlargli dei miei sentimenti?

  • outlier85, 3 Luglio 2017 @ 09:53 Rispondi

    Ciao Alessandro,
    mi sono imbattuta casualmente sul tuo blog. O chissà.
    Anche io vivo una relazione con un uomo ombra. L’hai definito bene. Lui, sposato con due figlie a carico. La nostra relazione va avanti da 4 anni. All’inizio, diceva di essere innamorato di me, che la sua anima sarebbe morta senza la mia, che mi avrebbe sempre scelta e che avrebbe detto alla moglie che amava un’altra donna. Poi, le scopre e lui si pente. Dice di aver sbagliato tutto, che non può perderla. E mi sono sentita non abbastanza.
    Succede che io sto male, cerco di andare avanti e lui poi torna a cercarmi. Una relazione leggera vuole, di quelle che devono far sentire bene, quindi io dovevo essere l’amante e non rompergli, punto.
    Io, da donna innamorata, accetto. E così lui va e viene. Quando mi avvicino troppo, lui si allontana. Poi si avvicina e così via. Non so che fare.
    Il fatto è che lo amo.
    Lui dice di amarla, mentre a me vuole un gran bene. Io credo che se davvero amasse la moglie non verrebbe a cercare anche me. O sbaglio?

    • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2017 @ 10:11 Rispondi

      Leggi chiodo scaccia chiodo

    • Giulia, 19 Maggio 2019 @ 07:05 Rispondi

      Accettare un comportamento simile da parte di un uomo ombra, ne va del rispetto per sé stesse, altro che amore. Ci vuole lo psicologo.

  • outlier85, 3 Luglio 2017 @ 10:16 Rispondi

    della serie continuo con la mia vita a prescindere?

    • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2017 @ 10:16 Rispondi

      Leggi

      • outlier85, 3 Luglio 2017 @ 10:23 Rispondi

        non sarà semplice… però forse è il caso di provarci
        tu credi che lui ami davvero sua moglie come dice?

        • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2017 @ 10:24 Rispondi

          Non lo so ma servirebbe saperlo davvero? In ogni caso non la lascia

          • outlier85, 3 Luglio 2017 @ 10:26

            forse è perchè mi piace credere che se l’amasse davvero, non avrebbe un’altra relazione da 4 anni. anche se non la lascia.
            non lo so.

          • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2017 @ 10:27

            Molti uomini fanno così

  • outlier85, 21 Luglio 2017 @ 08:18 Rispondi

    ieri mi ha detto che tra di noi non devono accadere più cose illecite. nel senso che non può diventare un’abitudine. dice che io sono quella che non usa la ragione, che non si rende conto del rischio. dice che già da prima di conoscerci aveva qualcosa di reale e concreto che per nessuna ragione al mondo avrebbe cambiato. dice che possiamo condividere solo l’amicizia affettiva. non la conoscenza affettiva o la collegialità. solo l’amicizia affettiva, il che significa la consapevolezza di un rapporto speciale, ma sapendo anche che non si potrà avere nulla di più.
    e alle mie domande “allora finiamola no?” lui mi risponde “no, non voglio finirla. ma il sesso non deve accadere normalmente. se succede bene, altrimenti nulla”.
    è la stessa persona che diceva tempo fa di amarmi, che mi avrebbe sempre scelta. è la stessa persona che mi dice che non avrebbe mai cambiato la sua vita per nessuna ragione al mondo. è la stessa persona che mi dice che vuole un’amicizia affettiva, che mi vuole bene davvero e che il sesso succede se succede.
    peccato che io ne sono innamorata davvero.
    cosa faccio?

    • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2017 @ 08:21 Rispondi

      Faccio riflessioni non posso dare consigli sono un giornalista che raccoglie e racconta storie e osserva, non uno psicoterapeuta di coppia. Cosa vuol dire il sesso non deve accadere normalmente? Che può accadere? Troppo comodo. Se siete amici niente sesso. O no?

      • outlier85, 21 Luglio 2017 @ 08:38 Rispondi

        si certo, non voleva essere un consiglio da psicoterapeuta.
        diciamo che io non riesco ad esserci amica. uno non può esserlo se prova dei sentimenti.
        uno che ti dice così non sa manco lui che vuole. o sbaglio?

        • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2017 @ 08:51 Rispondi

          Beh una cosa la vuole di sicuro rimanere con la moglie e poi certo che ci prova sentimenti che prova sentimenti non può essere amico e basta ma questo credo lui lo sappia infatti non esclude la possibilità di fare sesso quindi amicizia con sesto quando capita proprio comodo io trovo comunque chi è innamorato spesso non è nella posizione di decidere deve aspettare e trovarne la forza almeno che le cose a meno che le cose non cambino in bocca al lupo

  • Cristina, 5 Ottobre 2017 @ 12:33 Rispondi

    Ciao Alessandro, a me è successo una cosa simile: Entrambi siamo impegnati (io sposata con un figlio, lui ha la fidanzata). Lui molto controllato, ma poi dice che si è innamorato di me ma che ha un casino in testa, che tutto è così improvisto e forte, che ha bisogno di tempo per vederci chiaro. Dopo esserci andati la prima (e unica volta!) a letto, lui si è tirato indietro, si contiene. Ho chiuso con lui, dopo 14 giorni si fa vivo di nuovo e io gli ho detto: non posso fare la vita parallela. Lui invece sì, vuole che viviamo questa storia, ma non può lasciare la ragazza perché “ha un legame troppo forte” con lei. E il mio legame?! Io ho un figlio! Mi ha quasi proposto di fare l’amante sua! Gli ho detto di no e da lì è sparito, nessuna reazione. Che ne pensi?

    • alessandro pellizzari, 5 Ottobre 2017 @ 12:34 Rispondi

      Hai fatto bene ! Decisione presa prima che ti faccia male al cuore

  • Cristina, 6 Ottobre 2017 @ 20:38 Rispondi

    Non so come comportarmi se lui dovrebbe rifarsi vivo, perché in fondo ci tengo e anche se ho fatto la dura vorrei che si rifaccia vivo (aargh!) ma non voglio starci alle sue condizioni. Poi non so se mi cerca solo per la scopata. Lui dice che con la ragazza è questione di testa, di ragionamento, stare con me è questione di cuore, si sente vero. Tu che faresti?

    • alessandro pellizzari, 6 Ottobre 2017 @ 20:40 Rispondi

      Queste distinzioni fra cuore e testa non hanno senso. Ti ama o no? Se ti ama sceglie. Punto

      • Angela Pizzonia, 28 Aprile 2020 @ 09:32 Rispondi

        Cristina ricordati che è più forte l’innamoramento di testa che di cuore… Se la fidanzata l’ha preso di testa è suo per sempre….il cuore alla fine lo metterà per lei..

    • Giulia, 19 Maggio 2019 @ 07:12 Rispondi

      Quando gli uomini sono insoddisfatti di solIto lo sono per il sesso insoddisfacente. Per le donne,invece, l’insoddisfazione è sentimentalè. È bella questa frase, dal film “Sesso bugie e videotape”: Gli uomini amano la donna da cui sono attratti, le donne sono sempre più attratte dall”uomo che amano.

      • alessandro pellizzari, 19 Maggio 2019 @ 08:28 Rispondi

        Non sottovalutiamo il sesso per le donne: dopo la noia è la seconda motivazione di tradimento il sesso di qualità

        • Ariel, 19 Maggio 2019 @ 12:49 Rispondi

          @Alessandro
          Si sono d’accordo!!!

          Credo che si certo il sentimento sia sempre per noi donne presente siamo,proprio progettate per emozionarci nel sentimento credo sia una questione di progettazione della natura destina ta la donna che diviene madre e quindi Sente Amore quel bel senso di voler avvolgere proteggere accudire dare se atessa rendersi disponibile fare di tutto per soddisfare l’altro

          ,ma,positivo,

          Proprio per questa nostra sensibilità emotiva
          Secondo me noi Donne siamo delle Bombe Sessuali nel senso che se non ci sentiamo soddisfatte nel Sesso ,senza provare orgasmi a nastro ,scusa il francesismo,
          E bè si entra sicuro in una crisi grossa e che magari come accade porta a “guardarsi intorno”
          Magari dopo non essere riuscite a chiarirsi provare per molto tempo con pazienza se il marito proprio non ci sta verso che soddisfi

          Penso anche io che se fosse stato così
          Lo avrei tradito però dicendoglielo chiaro già da subito

          • LEI, 28 Aprile 2020 @ 12:02

            Mah…io sono andata avanti anni senza provare “orgasmo a nastro” e tradire era l’ultimo dei miei pensieri. Se non sono presa di testa, del sesso non me ne faccio nulla.

          • alessandro pellizzari, 28 Aprile 2020 @ 12:19

            Orgasmo a nastro muoio

          • Ariel, 28 Aprile 2020 @ 12:25

            @CaroAlessandro
            Carina è ?
            Rende la idea soprattutto tipico femminile a nastro uno dopo l’altro è multiplo

            Ovviamente tutto sta nel savior faire maschile e femminile un gioco di vera squadra sentita dentro non solo corpo @Lei hai ragione
            Ci vuole quel partire di testa che fa aprire tutto
            Appunto a nastro!!!!!

            Et bn appetite t vista la ora del dejeuner!

          • Oscar, 28 Aprile 2020 @ 13:30

            Oramai è chiaro che il mio sia stato uomo ombra e come Alessandro dice.. anche un bel narciso. È’ da 10 giorni che sono in CdS. Nell’ultimo Anno mi ha mortificata .. tanto. Aveva scientemente deciso di tagliarmi fuori dalla sua vita salvo tenermi come ‘amica’ nei momenti in cui aveva bisogno. L’ho traghettato verso la separazione, credo voluta dalla moglie disperata, e lui nel fare bisogno esasperato di chiarezza dentro di se.. (citazione) a spizzichi e bocconi mi dice che pensa a un’altra senza dirmi che si separa ( l’ho saputo da altri).Che non ho idea come e dove abbia potuto conoscere e prendere un posto così importante in così poco tempo.. ma non voglio più arrovellarmi la testa su ciò che fa lui, ho troppi pochi elementi. So che i narcisi hanno bisogno di traguardi e forse avrà idealizzato un’altra o chissà che..
            Io ho cercato solo di dimostrargli come stare bene insieme .. e il mio affetto E vicinanza .. mi ha trattata male, si limiti della maleducazione e rifiutandosi fisicamente di fare sesso con me. Come se l’intimita con una persona si crei solo con la penetrazione e non venendo a cena e stando abbracciati su un divano o baciandosi. Massaggi nudi immagino siano cose che fate da tutti i vostri amici .
            Io volevo una relazione leggera dove ci si scambiasse il bello delle cose e soprattutto senza pretendere e lo avevo accolto con questo spirito anche comprendendo il momento .. gli esiti sono stati devastanti e molto cattivi nei miei riguardi.
            I rapporti devono essere vissuti a carte scoperte e se frequenti casa mia .. a qualunque titolo non vieni a dettare leggi o a farmi sentire inadeguata. Se non ti fa piacere la mia compagnia non vieni .. del resto sapeva benissimo che ero coinvolta. Ha preso regalini e tuttora quasi quasi si è anche infastidito perché ho osato non rispettare la sua volontà di non fare sesso o per ve sembra io non abbia capito. E l’ho messo in difficoltà perché sobo io che non ho voluto mettere la relazione su un piano normale. Empatia zero.. anche rispetto al mio passato che conosce bene purtroppo.. perché gliene avevo parlato.
            Lo baciavo e poi mi intimava lo stop.. poi mi baciava lui è si fermava .. perché io ero una cosa del passato, non aveva neanche un dubbio su di me per una relazione di qualunque natura fosse.
            È’ follia pura.. vada dietro alle altre .. ma spero non interrompa il mio codice è di essere forte.
            Graxie a tutti e anche ad Ale

          • Ariel, 28 Aprile 2020 @ 20:32

            @Cara Oscar che brutto vivere per te ,quanto mi spiace davvero e meno male che stai nel Cds no contact e blocco totale che resta sempre fondamentale mantenere sempre !!

            Il Narcisista e non Narciso ,scusami ma importante per chi legge non fare confusione
            Narciso si è tutti e in modo equilibrato significa avere Autostima

            Mentre Narcisismo o comportamento da Narcisista è un disturbo Psichiatrico che contiene uno schema fisso riconoscibile una volta o che si è vissuto purtroppo o perché si legge e ci si documenta meglio su cosa Significhi comportarsi da Narcisista

            Se avrai letto qui l’articoli Scritti da Daniela che trattano proprio il Narcisista Covert che è uno dei due tipologie di massima presenti in Psichiatria overt e covert

            Ma da ciò che racconti fa davvero pensare al Covert e quindi hai la buona ottima occasione di poter leggere qui la testimonianza di Daniela che ha vissuto e riportato anche altre testimonianze di Relazioni tossiche con Narcisista Covert

            Carissima Oscar come saprai forse ,anche io ho vissuto una relazione tossica con un soggetto a comportamento Borderline e anche Narcisista che sempre è presente in ogni differenza di questi Disturbi il Narcisismo

            Quindi meno male per me è stato breve ma nonostante sia riuscita a mollarlo dopo 8 mesi di relazione ,ho fatto terapia e soltanto così mi sono davvero ripresa rinata totalmente in me stessa dentro e fuori cambiando radicalmente la mia vita nel positivo

            Quindi spero per te che tu possa farti aiutare in terapia apposita per chi ha vissuto relazioni così devastanti dentro e ti incoraggio tanto perché ti rassicuro che se ne esce benissimo se si fa la cura che resta pure un valido aiuto e sostegno al gestire le emozioni che sempre attraversano la dipendenza affettiva.

            Un caro speciale ABBRACCIONE e ce la fai e ce la farai benissimo!!!❤️

        • cossora, 28 Aprile 2020 @ 13:07 Rispondi

          Io penso che in generali agli uomini il sesso interessi da 7 a 10.
          Quando si parla di donne c’è anche chi non supera il 2 o il 3.
          Il risultato è logico: se sei porca sai come divertirti, e di conseguenza fai divertire parecchio il tuo compagno di giochi, sei fantasiosa, disinibita. Facile che lui con la moglie si impegni il minimo meccanico indispensabile e con te faccia i giochi pirotecnici.
          Bravi o no, si fa in due.

  • S., 24 Ottobre 2017 @ 09:53 Rispondi

    Poi esiste anche “l’uomo che non vuole definizioni” non siamo solo amici, ma non siamo amanti, non ci amiamo ma stiamo bene assieme, Trombamici è troppo poco…” abbiamo un rapporto speciale” . E li ti frega. Speciale…? Che vuol dire speciale? Ricopro un ruolo ( che non sua puramente sessuale) o no? . Che riposta mi sono data? Beh se ha paura persino di una definizione molto maturo non è… se chiedo qualcosa di “fastidioso” come ad esempio parlare di noi… nicchia, a volte sparisce per non rispondere. Quindi? Quindi nulla. L’uomo è egoista, è mosso dal sesso principalmente. Le cose sono due in genere: o lasciarlo andare o continuare nella relazione avendo ben chiaro però con chi abbiamo a che fare e comportandosi come fa lui. Vedrete che arriverà il messaggio con scritto” tutto ok?” . Questo perché? Perché l’uomo vuole si la Geisha… ma le geishe dopo un po’ danno noia…

  • Stella, 28 Marzo 2018 @ 15:10 Rispondi

    Alessandro vorrei conoscere il tuo parere sull’utilizzo del “silenzio” come metodo di chiusura della relazione. Cioè…mi spiego…senza una spiegazione, nè una definitiva chiusura, senza una parola….all’improvviso il silenzio! Non è stato scoperto dalla moglie, non ha problemi, non c’erano problemi espressi….solo un terribile ed assordante silenzio. Non so neanche se sia una chiusura definitiva, se magari tra qualche tempo si rifarà vivo….ma perché comportarsi in questo modo? Non sarebbe stato meglio utilizzare tre quattro semplici parole “mi sono stancato”? Penso che potresti farci un articolo su questo perché i risultati sono devastanti…..

    • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2018 @ 16:24 Rispondi

      Il silenzio vale solo come risposta all’amante che dopo mille promesse sempre deluse lascia o si lascia lasciare e poi tenta dei contatti. Lasciare col silenzio di solito un uomo lo fa perché è stato scoperto dalla moglie. Se lo fa come scelta lo trovo davvero inaccettabile

      • Cenerentola59, 28 Aprile 2020 @ 10:25 Rispondi

        Alessandro anche io sto vivendo una storia parallela da 12 anni tutti e due sposati con figli….nel 2000 ci siamo conosciuti perché lui era un mio professore per un corso che avevo fatto un anno tutti i gior

        • alessandro pellizzari, 28 Aprile 2020 @ 11:33 Rispondi

          Scusa troppo lunga troppi dettagli

          • Cenerentola59, 28 Aprile 2020 @ 11:49

            Come facevo a farti capire?

          • alessandro pellizzari, 28 Aprile 2020 @ 12:18

            Scrivimi in privato Anpellizzari@icloud.com qui se vuoi Confrontarti con le altre scrivi un riassunto e non dare dettagli che ti rendono riconoscibile

        • LEI, 28 Aprile 2020 @ 12:05 Rispondi

          12 anni? Non c’è limite al peggio…

          • Oldplum, 28 Aprile 2020 @ 12:23

            Matrimoni paralleli. Sono felice di aver chiuso un matrimonio e un amantato. Ancora un anno di entrambi e mi sarei rincoglionita.

          • cossora, 28 Aprile 2020 @ 12:51

            @Old magari ci rincoglioniamo comunque . però almeno non rimanendo incagliate ci divertiamo un po’ di più.
            Insomma, rincoglionite ma felici!!

  • Stella, 28 Marzo 2018 @ 17:38 Rispondi

    Si certo! Se si tratta di un metodo di difesa nel caso in cui si venga lasciati! Ma in questo caso si tratta di una vera e propria sparizione nel nulla senza una spiegazione. So per certo che la moglie non l’ha scoperto, ma allora perché sparire così senza una parola? Mi sembra una reazione che ha qualcosa di perverso….cosa dovrei fare? Mi sembra un cerchio che non si chiude. È giusto che provi a chiuderlo cercando un contatto chiarificatore o mi rassegno ad una fine inespressa? Se voleva ottenere il risultato di ferirmi ci è riuscito in pieno….sono devastata

    • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2018 @ 17:46 Rispondi

      Applica il silenzio anche tu. Pan per focaccia

  • Ema, 28 Marzo 2018 @ 17:51 Rispondi

    Lascia perdere. Non cercare spiegazioni. Più chiaro di così. Non mi stancherò mai di dirlo… preservare la vostra dignità. Non umiliamoci

    • LEI, 28 Aprile 2020 @ 12:05 Rispondi

      E no, troppo comodo! che si prenda la responsabilità di dire in faccia cosa pensa. Troppo comodo chiudere e stop.

  • Stella, 29 Marzo 2018 @ 06:04 Rispondi

    Si infatti non lo cerco….però non capisco. @ema secondo te cercare spiegazioni è umiliarsi? Ti sembra invece dignitoso sparire senza neanche una parola? Non sono degna neanche di una ultima considerazione? Io certi uomini proprio non li capisco…. @alessandro su internet ho letto del “silenzio del narcisista” come strumento di manipolazione per schiacciare la propria “vittima”. Ma che senso ha? Una manifestazione di potere? Se uno ha intenzione di chiudere bastano due parole …così non si resta neanche a fàrsi tutte queste domande

  • Stella, 29 Marzo 2018 @ 08:10 Rispondi

    Grazie Alessandro….magari sui “silenzi del narcisista” potresti farci un articolo con qualche consiglio “da uomo” su come ci dovremmo comportare per non uscirne troppo con le ossa rotte

    • alessandro pellizzari, 29 Marzo 2018 @ 08:29 Rispondi

      Dal narcisista c’è un solo modo: scappare

  • Franca, 29 Marzo 2018 @ 08:17 Rispondi

    @Stella: con il suo comportamento lui ha gia risposto a tutte le tue domande. So che è difficile rassegnarsi alla scelta di chiudere in questo tremendo modo ma io non mi fiderei nemmeno di cosa potrebbe inventarsi per rispondere alle domande che vorresti sottoporgli. È devastante, hai ragione, ma forse dovresti cominciare a pensare che lui non ha molto da dirti e da spiegarti.

  • Verdeazzurra, 29 Marzo 2018 @ 08:31 Rispondi

    @ Stella, il silenzio del narcisista serve proprio a tenerti legata nella sospensione, esattamente quello che sta succedendo a te.
    Spiegazioni neanche ne ha, probabilmente, per lui è evidente il significato: ora non ti vuole.
    Ma siccome non riesce a rinunciare completamente, perché in fondo questi uomini sono terrorizzati dalla solitudine (perché si fanno paura da soli), ti lascia sospesa col silenzio.
    Una persona sicura di sé taglia con garbo e delicatezza.
    In questa situazione sei tu che devi tagliare, nettamente.
    Io.non cercherei spiegazioni, solo forse valuterei se lanciargli un messaggio definitivo e senza speranze.
    Io l’ho fatto e mi è servito per capire e metabolizzare una realtà che non riuscivo ad accettare

  • Ema, 29 Marzo 2018 @ 09:33 Rispondi

    Per quanto mi riguarda neanche un messaggio devi mandare. Serve solo a lui a rafforzare il potere che ha su di te. E a te non serve a niente. Continuerebbe a non risponderti fino a quando ne avrà voglia e nel momento in cui lo farà ti girerà la frittata. E tu ti sentiresti quella sbagliata. Se è un narcisista è bravo nel suo mestiere. Provato sulla pelle. Per quanto devastante l’unica strada è il silenzio e scappare a gambe levate. Tutto passa col tempo. Non mollare. E si… cercarlo per una spiegazione ti sentirai umiliata dalla sua reazione /spiegazione. In questo momento è più forte lui di te.

  • Ela, 7 Maggio 2018 @ 14:50 Rispondi

    È ancora troppo presto per catalogare i ruoli.
    Ci conosciamo 4 mesi fa, entrambi sposati.
    Da subito ottimo feeling, messaggi quotidiani, lui più presente di me.
    Dopo due mesi cominciamo a vederci, in tutto 3 o 4 incontri poi io mi separo.
    Decidiamo di fare una pausa durante la quale continuiamo a sentirci ma lui rallenta, dirada i messaggi e non chiama più se non su mia sollecitazione.
    Ora che la mia separazione è definitiva mi dice di volermi rivedere anche se ora da single lui mi ha classificata in una categoria altamente rischiosa, di quelle che ha sempre evitato…
    Aderisce al prototipo di uomo ombra?

    • alessandro pellizzari, 7 Maggio 2018 @ 14:52 Rispondi

      Aderisce a un uomo che non si separerà mai e cerca le sposate proprio perché non interferiscano con la sua vita credo

  • Elvy, 23 Giugno 2018 @ 12:41 Rispondi

    “Noi non siamo amanti”…
    è vero..quando negano anche di essersi trovati un amante..
    se fosse anche solo sesso, e spesso quello è, sempre di amante si tratta
    o forse si definscono amanti quando c’è del vero sentimento?

  • Carla, 10 Luglio 2018 @ 10:30 Rispondi

    “Ma dietro quest’uomo ormai c’è l’ombra della paura. Noi non siamo amanti. È come se lui dovesse giustificare il tutto a se stesso per superare i suoi sensi di colpa, è come se lui si immaginasse di dover spiegare alla moglie, per la prima volta, che c’è stato un incidente di percorso. Voi siete quell’incidente di percorso, colpevole certo, ma che non si ripeterà mai più”

    Questa dinamica che si attiva ad un certo punto, appartiene al traditore “occasionale” ovvero per bisogno o anche ad un traditore seriale?
    Grazie

    • alessandro pellizzari, 10 Luglio 2018 @ 10:48 Rispondi

      Il seriale non conosce incidenti di percorso

  • Carla, 10 Luglio 2018 @ 11:01 Rispondi

    Capisco..probabilmente avrò conosciuto un seriale che offre e si offre motivazioni e spiegazioni da traditore per bsogno..

  • Sissi', 12 Settembre 2018 @ 12:00 Rispondi

    E se lo s’incontrano tutti giorni per lavoro?come bisogna comportarsi?

    • alessandro pellizzari, 12 Settembre 2018 @ 12:44 Rispondi

      Con professionalità e pretendendo professionalità. Niente caffè mensa incontri da soli. Niente email personali

      • Sissi', 12 Settembre 2018 @ 12:49 Rispondi

        Io spero tanto di farcela…grazie Alessandro

        • alessandro pellizzari, 12 Settembre 2018 @ 12:50 Rispondi

          Sono con te. Se hai bisogno di parlarmi scrivi a anpellizzari@icloud.com e ci mettiamo d’accordo

          • Sissi', 12 Settembre 2018 @ 13:45

            Ti ringrazio…

  • Tina, 12 Settembre 2018 @ 13:43 Rispondi

    Caspita Alessandro … ho letto questo articolo che mi ha colpito molto e mi sono identificata nella “sfigata” di cui parli. All’inizio ci si vedeva abbastanza spesso, poi gli incontri hanno iniziato a diradarsi, alcuni per ragioni che ho potuto appurare, altri per motivi che mi convincono poco … ma la cosa fondamentale per lui è che io ci sia quindi arriviamo a messaggiarci per giornate intere (parliamo di battutine ironiche o piccanti) – ovviamente esclusi i weekend. Nessun accenno a sentimenti, mai un mi manchi o un ti penso da parte sua … ed io a chiedermi che cosa prova per me quest’uomo. L’unica certezza che ho è che con tutte le volte che l’ho lasciato lui è sempre corso a riprendere la sua “amica” come mi chiama. Sono riuscita a fargli ammettere che ha paura, ma di cosa poi???? Dopo un anno credo di iniziare a provare qualcosa per questa persona ma una storia così è davvero logorante. Lo so, la soluzione sarebbe il vero silenzio … ma non sono pronta

    • alessandro pellizzari, 12 Settembre 2018 @ 13:47 Rispondi

      Eeeeee amica serve a tenere le distanze. Se vuoi parliamone. Sai come trovarmi

      • Tina, 12 Settembre 2018 @ 13:58 Rispondi

        Grazie Alessandro … sicuramente mi farebbe piacere parlarne con te e non mancherò di farlo. PS: il vero amico di noi donne sei tu !!!!!! E Grazie per la tua sempre schiettezza

  • Tina, 31 Ottobre 2018 @ 16:08 Rispondi

    Qui leggo storie di persone che si amano, invece io ho incontrato quest’uomo che ogni volta che si vede con me è preso dai sensi di colpa verso la moglie. Inizialmente usava delle scuse per diradare gli incontri poi, come sempre succede, la verità viene a galla. Ci siamo rivisti settimana scorsa dopo tre mesi e due giorni dopo eccolo freddo e distaccato. Oggi si è fatto risentire da “amico”: sono sparita, in maniera elegante, senza alcuna lamentela perché lui in fondo sa che il suo non è un comportamento corretto ed io non voglio abbassarmi a ribadirlo per l’ennesima volta. Io non ho un touch screen nel mio cuore per selezionare la modalità amante e magari per 30 giorni amica. Mi sento solamente stupida per averci creduto e magari aver sperato in qualcosa di più. Il di più che chiedevo io era solamente la spontaneità mentre lui mi ha detto di portare una maschera con me. Nemmeno il coraggio di essere se stesso

    • alessandro pellizzari, 31 Ottobre 2018 @ 17:25 Rispondi

      Di solito questi sono quelli alle prime armi con I tradimenti pieni di senso di colpa un passo avanti due indietro. Voglio ma non posso

      • Marzia, 28 Settembre 2019 @ 12:12 Rispondi

        Ti prego Ale scrivi un articolo sul traditore alle prime armi!! Sono certa riusciresti a cogliere le giuste sfumature … grazie ancora per la tua penna

        • alessandro pellizzari, 28 Settembre 2019 @ 12:27 Rispondi

          Lo farò

  • Stella maris, 22 Novembre 2018 @ 12:11 Rispondi

    Ciao Ale. Ti prego, ho davvero bisogno di un consiglio. Sono sposata e ho 2 bambini. Da giugno ho iniziato una relazione con un collega anche lui sposato con figli. È iniziata all’improvviso, dopo anni che lavoriamo nello stesso posto ma non ci siamo mai considerati. Lui era gentile e sorridente quando mi vedeva e io un giorno gli ho fatto capire la mia disponibilità. Inizialmente lui sembrava molto entusiasta dell’idea, io un po’ freddina… Insomma, da fine giugno iniziamo a scriverci, da fine luglio al 1 settembre non ci siamo visti perché in vacanza ma ci scrivevamo tutti i giorni, 17 settembre finalmente “concludiamo”. Premetto che prima di allora, ci eravamo visti fuori dal lavoro per caffè, baci, abbracci… Comunque il nostro primo vero incontro è stato bellissimo, continuiamo a scriverci, io vado fuori sede per lavoro tutto il mese di ottobre. Mentre sono via, lui continua a farsi sentire ogni giorno… Rientro in sede. Ci vediamo ancora una volta. Ancora più bello della prima volta. Lui inizia a lasciarsi andare a parole più impegnative e io lo blocco subito con un “ti voglio bene”, in modo che non vada oltre. Poi viene a trovarmi un collega con cui avevo lavorato fuori sede ad ottobre. Lui lavora in un’altra città, ma era di passaggio e si è fermato volentieri a salutarmi. Ma c’era anche mio marito… Niente di che insomma… E lui da allora comincia a raffreddarsi… Mi scrive pochissimo anche se tutti i giorni, risponde dopo ore ai miei messaggi… Ieri ci siamo visti. È stato davvero bellissimo. Mi ha anche coccolata tanto. Ad un certo punto mi fa: mi piaci, mi piaci tantissimo, ti voglio davvero bene…. E mi sembrava sinceramente emozionato mentre lo diceva… E poi pufff… Da quando ci siamo salutati alle 11, si è fatto sentire solo ieri sera tardi per augurarmi la buonanotte. Stamattina gli ho scritto un bel messaggio… E lui lo ha completamente ignorato, neanche letto. Non so, ma a pelle sento che qualcosa non va…. Ma che gli prende? Non capisco… Cosa devo aspettarmi? Io gli voglio bene e non vorrei perderlo. Grazie.

    • alessandro pellizzari, 22 Novembre 2018 @ 12:36 Rispondi

      Potrebbe avere un’altra?

  • Ema, 22 Novembre 2018 @ 13:16 Rispondi

    O magari prende solo quel che gli va quando gli va, e ti tiene buona con qualche sporadico sms a sua discrezione.
    Tienilo come compagno di giochi se ne hai proprio bisogno

  • Paola, 22 Novembre 2018 @ 14:27 Rispondi

    Il mio uomo ombra, dopo essere stato a letto con me, si è subito preoccupato di dirmi che era sbagliato, che non doveva più succedere facendomi sentire uno schifo (è l’unica parola che mi viene in mente). Avevamo pianificato una mini vacanza sugli sci in compagnia di amici, partenza prevista per il prossimo 12 dicembre e sono tre settimane che non mi chiama, gli ho scritto un solo messaggio inerente la vacanza e non ha risposto. Ho provato a chiedere spiegazioni ma niente, ho ricevuto risposte a monosillabi. Ho disdetto la vacanza senza dirgli nulla e sono sparita, nessun rincorrere, nulla. Il cuore però è a pezzi per l’incredibile delusione, credevo quantomeno che ci fosse RISPETTO alla luce della nostra amicizia.

    • alessandro pellizzari, 22 Novembre 2018 @ 14:29 Rispondi

      Non c’e Rispetto negli uomini egoisti e aridi. Cancellalo dalla tua vita

    • Luce, 22 Novembre 2018 @ 14:59 Rispondi

      A volte mi chiedo se sappiano cosa sia il rispetto. si fanno furbamente dei calcoli e dei programmi di comportamento?
      O agiscono con maleducazione ed istinto semplicemente perché sono più in basso di noi ?

  • KK, 22 Novembre 2018 @ 14:34 Rispondi

    Non avevo mai letto quest’articolo Alessandro… ma hai conosciuto il mio lui per caso?! E’ l’esatta descrizione del suo atteggiamento! Discorsi confusi senza capo nè coda, continui sbalzi di umore, sono innamorato, poi no ho sbagliato, non credo piu’ nell’amore, io sono diverso… Ahimè che tragedia!

    • alessandro pellizzari, 22 Novembre 2018 @ 15:36 Rispondi

      Molti uomini si comportano tutti uguali

  • Niki, 22 Novembre 2018 @ 20:21 Rispondi

    Caro Alessandro ho letto casualmente o forse non proprio casualmente il tuo articolo. L ho conosciuto mesi fa lui sposato con due figli di 11 e 14 anni. A suo dire con la moglie ha già parlato di separazione tanto che sempre a suo dire lei si è rivolta ad uno psicologo e hanno spesso parlato di questo. Tutto sarebbe stato se così si può dire perfetto tra noi lui mi ha sempre espresso che il suo più grande timore fosse per i figli che l idea di staccarsi da loro gli toglie il respiro più volte mi ha detto che io non ho portato alcuna crisi in famiglia perché da tempo tra loro ci sono problemi. Tra noi non c e stato alcun rapporto pertanto non posso proprio dire che lui sia stato per me solo per togliersi voglie non soddisfatte dalla moglie. Anzi è sempre stato molto rispettoso. Se non fosse che lui 5 giorni fa mi ha detto basta mi ha allontanata dicendo che prova dei sentimenti profondi per me ma che è necessario questo allontanamento. Dice che gli manco che sta male ma se non lo cerco io per prima non lo fa. Gli ho chiesto di tonare ma lui mi ha risposto che prima deve sistemare i suoi problemi a casa…. (se mai li sistemera) Come Mi devo comportare? Perché questo improvviso comportamento? Perche mi ha allontanata?Ti ringrazio qualora fossi cosi gentile da darmi un aiuto. Un caro saluto.

    • alessandro pellizzari, 22 Novembre 2018 @ 20:24 Rispondi

      Ma se non avete avuto rapporti sessuali non è un rapporto, è filosofia, infatuazione… non esiste coppia senza sesso. Oppure ho capito male?

      • Niki, 23 Novembre 2018 @ 07:38 Rispondi

        Intanto ti ringrazio per la tua risposta no non abbiamo avuto un rapporto hai capito bene. Perche’ mi ha allontantanata dicendo appunto che e’ necessario? devo cercarlo?

        • alessandro pellizzari, 23 Novembre 2018 @ 09:05 Rispondi

          Non ho elementi sufficienti per capire. Se vuoi scrivimi

          • Niki, 23 Novembre 2018 @ 09:13

            Che cosa non ti è chiaro ? Grazie

          • alessandro pellizzari, 23 Novembre 2018 @ 09:31

            Perché tibdice che è necessario allontanarti. Dovrei capire che carattere ha come si comporta…

  • Niki, 23 Novembre 2018 @ 15:09 Rispondi

    Lui stesso mi ha detto che portando avanti questa storia teme che quel minimo equilibro che ha ancora a casa rompendosi potrebbe travolgerlo. e che quindi gli viene piu facile scappare aspettando facendo un passo alla volta. Ma che poi ci sono io i senimenti che prova per me e la paura di non trovarmi. Queste le sue parole. Non so se cosi’ ti risulta piu chiaro.

  • Niki, 26 Novembre 2018 @ 11:49 Rispondi

    Dice che gli manco ma che non riesce proseguire perche’ non puo’ darmi garanzie e che gli sembrerebbe di prendermi ingiro cosa ne pensi caro Alessandro? Come mi comporto? A me manca molto. Grazie per la tua disponibilita’ e cortesia.

    • alessandro pellizzari, 26 Novembre 2018 @ 17:31 Rispondi

      Quando fanno così mi danno fastidio perché vendono attenzione e correttezza per quella che in realtà è una scelta: scelgo la moglie

    • Ema, 27 Novembre 2018 @ 15:42 Rispondi

      Così che se prosegui la scelta è tua e se starai di merda perché non “può” sceglierti la colpa sarà tua e non sua. Lui ti aveva avvisato.
      Sono i peggiori questi. Bleah

  • Tina, 26 Novembre 2018 @ 14:17 Rispondi

    Oggi sfogarmi qui con voi è per me terapeutico … mi sento come dentro in un tunnel e non riesco ad uscirne. Io sparisco, lo lascio ma lui puntualmente mi sta addosso a suon di messaggi. Ritorna da me (fisicamente raramente) ma sempre allo stesso modo: niente affetto fisico o mentale. Vi dico solo che è stato capace di dirmi Che Schifo ad un mio bacio per salutarlo. Il fatto è che ho sempre sperato che si sciogliesse ma adesso sinceramente/fortunatamente non riesco nemmeno ad immaginarmi a letto con quest’uomo. L.altro giorno mi ha detto che gli basta anche solo la mia amicizia – quanta ipocrisia – ovviamente ho rifiutato. È solo che in questi giorni il mio equilibrio è parecchio destabilizzato, cosa che non era mai successa. Soffro e accetto anche di non essere importante per lui, però voglio che mi lasci in pace

    • alessandro pellizzari, 26 Novembre 2018 @ 17:33 Rispondi

      Che schifo a un tuo bacio? Ma tu lo vuoi un uomo così ? Ti prego riprendi la tua dignità e cancellalo.

  • Tina, 27 Novembre 2018 @ 11:16 Rispondi

    È tanto triste, lo so … cmq ho preso spunto da una delle “tue” ragazze del blog e ho iniziato ad annotarmi il male fatto, imprimerli nella mente non basta. Devo dire che aiuta nei momenti di debolezza perché ci sono state anche le cose belle, ma le brutte le superano

  • Paola, 27 Novembre 2018 @ 14:22 Rispondi

    Alessandro, chiedo un consiglio. Il mio ormai ex (sposato) con il quale a giorni dovevo andare in vacanza (in compagnia) e che è sparito compie gli anni venerdì, che fare? Fargli gli auguri ed essere superiore o ingnorarlo? Quando ho chiesto un chiarimento per la sparizione ho ricevuto risposte a monosillabi via chat, dove diceva che era tutto ok ma era evidente che mi stava prendendo per il culo (se è ok perchè non rispondi ai messaggi e non chiami più???) poi incredula per la presa in giro, non volevo crederci ho telefonato e non mi ha dato spiegazioni, ha cambiato discorso facendo finta di niente ed a quel punto ho fatto finta di nulla anch’io ed ho chiuso la conversazione con un saluto. Io non l’ho più cercato e lui non si è più fatto vivo. Vorrei capire la mossa più giusta per ferirlo e non dargliela vinta. Voglio una piccola soddisfazone e poi cancellarlo.

    • alessandro pellizzari, 27 Novembre 2018 @ 14:45 Rispondi

      Il modo giusto è ignorarlo totalmente e definitivamente altro che auguri

  • Ema, 27 Novembre 2018 @ 15:46 Rispondi

    Non puoi ferire uno che ti ignora e a cui non interessa nulla di te. E finché sei mossa da istinti vendicativi sei tu quella che rischia di farsi male.
    Ignora e volta pagina.

    • alessandro pellizzari, 27 Novembre 2018 @ 17:17 Rispondi

      Concordo

  • Paola, 29 Novembre 2018 @ 11:31 Rispondi

    Ignorerò, silenzio assoluto. Grazie.

  • Sara, 13 Dicembre 2018 @ 01:22 Rispondi

    sono una donna che chiede aiuto…sono sposata…ho conosciuto un uomo tramite chat…anche lui sposato con figli…dopo giorni a scriverci…avevamo maturata delle simpatie reciproche…affinché lui stesso mi ha scritto…cosa ci stava succedendo…io da li”…ho sbagliato tutto…mi sono sbilanciata troppo nel commentare…gli avevo fatto capire che avevo bisogno di affetto e amore…lui rispondendomi mi ha detto che l.amore che mi manca lo devo cercare dal padre dei miei figli…da quel momento si era rotto qualcosa…ha iniziato a messaggiarmi poco e niente…e tutt.ora è così…anche quando…ci siamo incontrati e conosciuti di presenza…fatto più di una volta sesso…e ogni tanto..quelle volte che ci vediamo…mi dice che nn vuole legami..o corde lunghe…questo nn è il rapporto che cercavo e che voleva lui…secondo me sono partita con il piede sbagliato…e nn saprei più come rimediare a questo sbaglio…anche perché…faccio tutto quello che dice lui…nel senso…due volte a settimana circa…si fa vivo in chat…e quando dice lui incontrarci…nn mi sta più bene…ho paura di aprire un discorso con lui…chiarire e capire di più …nn lo voglio perdere…come posso fare?più di stare in silenzio nn faccio…che altre alternative posso usare?lui mi piace ho attrazione…premetto che la relazione scopaamici..é iniziata più di un mese fa…grazie♥️

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2018 @ 01:27 Rispondi

      Possibile che in un solo mese tu sia già così presa non è che stai idealizzando una storia che è a senso unico? Se già soffri dovresti interrompere anche perché lui da quello che dici vuole solo sesso

    • Franca, 13 Dicembre 2018 @ 19:18 Rispondi

      La cosa che mi fa tanto riflettere nel leggere la tua storia e nel rapportarla alle altre qui raccontate è: come è possibile che dopo un solo mese o dopo anni quelle coinvolte sono sempre le donne?
      Io penso che anche in noi c’è qualcosa che non va.
      Sinceramente Sara trovo il tuo coinvolgimento poco sano e soprattutto non condivido la tua idea di essere partita col piede sbagliato, di pensare che col tempo lui si affezioni. Trovo fuori luogo tirare in ballo sentimenti per una relazione quasi virtuale che dura da poco tempo. Non farti travolgere dalla scarica di ormoni e rifletti.

  • Sara, 13 Dicembre 2018 @ 09:35 Rispondi

    col tempo potrebbe cambiare qualcosa da parte sua?…si potrebbe affezzionare?…visto che lui mi vuole come amica e nn vuole neanche che litighiamo…vedendo che io rispetto la sua privacy?…nn mi sono invadita…sto bene e sto male…sono scema proprio…come mi dovrei comportare…a parte interrompere….se mi manda un sms dopo 3 giorni…gli devo rispondere…booo nn lo so

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2018 @ 12:19 Rispondi

      Non sei scema sei innamorata, è diverso. Occhio ai sintomi di dipendenza da approfondire con uno psicoterapeuta

  • Stufa..., 13 Dicembre 2018 @ 10:24 Rispondi

    In questi ultimi mesi anche il mio uomo sposato sta diventando un uomo ombra….
    Mi ha detto più volte che ci tiene a me, che ha una voglia matta di vedermi… Ma non costruisce occasioni per vedermi… ogni volta una scusa (da parte sua) : la distanza (viviamo in due città diverse), il troppo lavoro, il non riuscire ad trovare una scusa per giustificare a sua moglie l’allontanarsi da casa per qualche giorno e il neanche prendere in considerazione di vederci di giorno a metà strada. Sta diventando una relazione virtuale…passiamo ore al telefono.
    Non penso che questo sia dovuto al fatto che sia spaventato da una “storia seria” parallela alla principale Secondo me è più probabile che si sia trovato un’amante più vicina o magari ha ripreso ad avere una vita sessuale con la moglie (quando è iniziata la nostra “storia” lei era malata) e quindi non gli servo più..

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2018 @ 12:20 Rispondi

      Il Natale degli amanti

      • Anna, 13 Dicembre 2018 @ 16:55 Rispondi

        A proposito di Natale, sono entrata in una ulteriore fase della mia storia: lo scoglionamento (mi scuso, Alessandro, per il francesismo ma è il termine che rende al meglio il mio stato d’animo).
        Mi sono accorta stamattina di essermi stufata alquanto della situazione. Un altro Natale insieme su whatsupp, a sognare il prossimo incontro, bla bla. Chiacchiere! Ho deciso che, dopo tre anni, voglio godermi la mia famiglia. Sono sempre stata pensierosa negli ultimi mesi, persa in elucubrazioni amorose. Che farà? Dove sarà? Mi penserà? Ma basta!
        Ora mi serve solo la fase tre, il distacco definitivo. Ci arrivo…
        La verità è che lo amo comunque ma sono stanca…

        • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2018 @ 19:23 Rispondi

          Tre anni sono davvero tanti

          • Anna, 13 Dicembre 2018 @ 22:39

            Sono tantissimi, a prova anche dell’amore più forte

  • Tina, 18 Dicembre 2018 @ 12:21 Rispondi

    Sono rimasta di gelo nel sentirmi dire certe cose …. non posso accettare che lui mi dica “noi non abbiamo una storia, ci sentiamo e ci divertiamo quando ci va” quando le premesse erano quelle di una storia leggera e dopo che per più di un anno ci siamo sentiti praticamente ogni giorno (we e vacanze escluse ovviamente). Poi sai, lui ha notato che sono una che si affeziona, caspita devo essere una donna proprio strana. Di sicuro so che non mi sono mai illusa di niente! Tutto questo me lo ha detto dopo che gli ho chiesto cosa sono per lui visto che per l’ennesima volta ho notato che era strano – anche questa volta il motivo era la moglie … gli ho detto più volte che sono pronta a farmi da parte, questo per far capire che non sono io a provocarlo. Che coinvolgimento posso avere con lui a queste condizioni, vedendolo oramai ogni due/tre mesi? Gli ho vomitato QUASI tutto fuori, me ne esco dal suo cassetto dei giocattoli. C’è una cosa che mi fa tanto soffrire, messa sempre dietro la figura di sua moglie e quella di una ex amante per cui ha sofferto tanto. Poi ci sono io che, cercando di essere ottimisti, appartengo ad una serie C. Gli ho chiesto di non farsi più sentire ed il mio numero vedo è stato eliminato salvo poi ritrovarmi appeso al cancello un suo pensierino che ha messo a rischio suo e mio perché riconducibile da chiunque alla sua persona. Purtroppo credo di essermi innamorata di lui ma mi destabilizza e basta … i rapporti sono fatti per essere vissuti!
    Grazie Alessandro per permettermi di sfogarmi qui nel tuo blog, è veramente d’aiuto. Auguro a te ed alla Tua Famiglia un Sereno Natale!

    • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2018 @ 12:28 Rispondi

      Non esistono storie solo divertimento che durano un anno e chi lo nega mente

  • LEI, 18 Dicembre 2018 @ 13:01 Rispondi

    Alessandro io credo che esistano. Dipende con che frequenza e intensità vengano vissute.
    Se ti vedi ogni tanto per fare quattro salti nel letto, possono durare finchè la chimica funziona.
    Io credo che il valore di un rapporto dipenda sempre da quello che si fa quando ci si vede.
    Io e il mio amante facciamo la spesa, cuciniamo e ripuliamo, andiamo ai concerti, nei musei, al mare…sono queste le cose che legano, perché ti fanno vedere quanto stai bene con quella persona nella più assoluta normalità. E’ questo che crea un vero rapporto.
    Ma a molti uomini che hanno il talamo nuziale freddo, un’amante che si conceda senza particolari richieste, fa comodo per anni e anni. E usano molte tecniche, tipo i messaggi frequenti, per tenersele all’amo. Se poi la storia da leggera comincia a farsi seria, ecco che magicamente anche il sesso diventa meno importante per loro, fino a quando non riescono a sganciarsi e a trovarsi un’altra compiacente compagna di giochi.

    • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2018 @ 13:18 Rispondi

      Che gli uomini possono tenersi un amante per anni sono d’accordo ma nessun uomo può raccontare a un amante che la loro storia è prettamente ludica dopo 12 mesi di frequentazione a meno che non si vedono ogni morte di Papa ma allora sono tromba amici

  • Tina, 19 Dicembre 2018 @ 12:06 Rispondi

    Il punto è proprio questo, mi sento oramai trasformata in trombamica. Ieri cmq abbiamo avuto modo di parlare e sostanzialmente lui ha paura di coinvolgersi troppo: non vuole né soffrire per me né rischiare di far soffrire i suoi bambini. Così però non sta mettendo niente in gioco per me … io non riesco ad essere razionale come lo è lui soprattutto adesso che il nostro rapporto mentale è in parte cambiato

    • alessandro pellizzari, 19 Dicembre 2018 @ 13:37 Rispondi

      I maschi ragionano sempre perché non amano fino in fondo

  • Barby, 4 Gennaio 2019 @ 12:40 Rispondi

    Buongiorno Alessandro, salve a tutti. Vorrei scrivere tante cose a proposito dell’argomento. Non saprei bene dove iniziare, anzi a dire il vero ho timore di scrivere anche in questo blog. Comunque non penso che chi si tiri indietro sia da classificare fra i peggiori individui che si possono incontrare nella vita. Anche una donna sposata, con un bimbo di 4 anni, può sedurre, essere corteggiata, scriversi per 7 mesi su Whatsapp, ricorrere al sexting ogni tanto, arrivare sul punto di vedersi, fare un minimo di petting e decidere che non ci sarà un altro appuntamento. Non sono decisioni facili da prendere quelle di iniziare ad avere delle relazioni extraconiugali. Poi devo aggiungere che il lui in questione, di 8 anni più piccolo, e padre anch’egli, mai sposato, che è impegnato con una ragazza, non la madre della bimba, la quale penso le faccia più da stampella che altro. Ha parlato di diventare trombamici, che gli amanti si amano, quando gli è stato spiegato che non è così. Che coloro che fanno all’amore, sono definiti comunque amanti e lui ha risposto che non c’è bisogno di definirsi. Non ha mai illuso, solo una volta ha usato la parola tesoro e ha parlato astrattamente d’amore e di sentimento, ma la cosa potrebbe essere anche normale, visto che non la si è vissuta. Quando la donna gli ha scritto che ha deciso di lasciar perdere tutto lui dopo le ha scritto che non ce la fa senza di lei, ma lo ha scritto soltanto per convincerla a rivedersi. Sembra un narcisista, forse non lo è, perché non ha mai adulato veramente la donna. Dice che c’è molto feeling, che è nato e cresciuto e che bisogna divertirsi. Ma il sesso fine a se stesso a lei non interessa, allora lui le risponde che ci si vede ogni tanto per non rischiare e si vivono a pieno quei momenti, che non si tratterebbe solo di sesso, che c’è di più, che il coinvolgimento, l’attrazione è anche mentale. Comunque in famiglia lei sta bene, ha rapporti sessuali soddisfacenti con il marito, forse le manca il sognare di nuovo, l’innamorarsi fortemente, nuovamente, o come mai ha provato prima. Cosa difficile di questi tempi. Perché incasinarsi la vita e far soffrire le persone che si amano, per puro egoismo, per un capriccio, per una sveltina, che lui ha asserito non sarebbe solo quella, se un vero rapporto d’amore non lo si potrebbe mai vivere, alla luce del Sole, scherzando davanti a un piatto di pizza e un boccale di birra? E chiedersi dove sarà l’altro, soprattutto in queste feste e se sarà felice senza di noi, se ci penserà, poi guardare negli occhi i tuoi familiari e pensare che questo dualismo è una pura follia. Non si possono amare due persone nello stesso tempo, (e infatti poi una la si deve scegliere), soprattutto in questa società. Io penso che si abbia tutto il diritto di tirarsi indietro finché si è in tempo e non rischiare di perdere tutto per una nuvola di fumo infine… Certo chi non ha mai tradito ragiona così, chi ha conosciuto completamente un solo uomo ha paura, tanta paura, ma forse la paura è anche un po’ saggezza, non trovate?

    • alessandro pellizzari, 4 Gennaio 2019 @ 13:16 Rispondi

      Tirarsi indietro è lecito soprattutto se si è in tempo, non si è convinte e non si è promesso nulla. Non sottovalutare però questo tuo bisogno di evadere. Dovresti confrontarti innanzitutto con la persona con cui dividi la vita per vedere se siete in tempo a recuperare

  • Barby, 4 Gennaio 2019 @ 19:02 Rispondi

    P.P.S.: …colpo di fulmine… dopo pochi messaggi mi ha scritto che secondo lui ero in cerca di nuovi stimoli, non solo lavorativi, ma anche di altro genere… (Non credo di avercelo scritto in faccia, forse la sua è più una tattica, poi non so se voi uomini oltre i feromoni avete anche il dono di leggere dentro le persone) Comunque mi.pare un tipo tendente alla manipolazione degli altri, perché più di una volta mi ha scritto, tu mi vuoi, tu devi postare una foto o devi venire a casa mia, ecco anche perché penso che sia un narcisista anche se non mi ha trattato come una principessa, ma anche per quello non sento di fidarmi di lui, e perché certe volte si è contraddetto e ho avuto modo di capire che è un bugiardo come certi Leone che ho conosciuto in genere nella mia vita. Ho un certo istinto e intuito femminile verso le persone e quasi mai mi sbaglio viva Dio.

  • Barby, 5 Gennaio 2019 @ 09:33 Rispondi

    Buongiorno Alessandro, ti ringrazio per non aver pubblicato quel mio lungo commento. Troppo dettagliato, me ne sono resa conto quasi subito dopo averlo inviato. Forse era anche uno sfogo, scusa, anche perché come sottolinei giustamente, tu sei un giornalista, non uno psicologo, né tantomeno uno psicoterapeuta di coppia. Volevo soltanto aggiungere che ho trascorso tanti bei momenti in questi anni con mio marito, ne abbiamo passate tante assieme, fra alti e bassi come tutte le coppie del resto, mi ha sostenuto parecchie volte e anch’io a lui, poi l’intesa fra noi c’è e si può dire non è mai mancata. Abbiamo un figlio sano e bellissimo e ringraziamo il Cielo tutti i giorni per questo. Purtroppo io ho delle insicurezze, delle fragilità che non è facile colmare. Ma ritengo che una persona per arrivare a buttarsi fra le braccia di un’altra che non sia il proprio partner ufficiale deve stare male con lui, o comunque deve sentire di provare un sentimento davvero forte per l’altro, di quelli che ti fanno perdere la testa, da non capirci più niente, che poi non so fino a che punto sia un bene provare un amore folle, una passione tale, di quelle a cui non ci si può sottrarre come spiega bene il romanzo di Goethe “Le affinità elettive”. Poiché seppur bella che sia la passione incontrollabile porta inevitabilmente a uno scossone tale, a uno sconvolgimento profondo della propria vita, che i problemi da affrontare sono subito dietro l’angolo e ci vuole tanta forza per affrontarli che non tutti hanno. Sì sicuramente il cambiamento è crescita e la forza bisogna farsela venire, ma ne deve proprio valere la pena.

    • alessandro pellizzari, 5 Gennaio 2019 @ 09:47 Rispondi

      Tutti noi rispondiamo a dei bisogni che prima o poi dovremo soddisfare. Sesso, emozioni, sentirsi di nuovo nelle e al centro dell’attenzione di un uomo, noia. Sono queste le motivazioni più diffuse

  • Verdeazzurra, 5 Gennaio 2019 @ 10:03 Rispondi

    Penso che lo scatenarsi di certe passioni sia la spia di qualcos’altro, il richiamo a qualcosa di sopito e seppellito dentro di noi.
    A volte è sesso, a volte è qualcosa di ancor più nascosto e inconscio, come è successo a me, legato ai miei primi affetti infantili.
    E quando provi a viverle queste passioni, e ne hai l’occasione, non ti rendono felice, perché è la causa primaria, che sta riemergendo, che devi affrontare.
    Non è sempre così, certo. Ma certe passioni di potenza patologica spesso lo sono

  • Barby, 11 Gennaio 2019 @ 11:04 Rispondi

    Grazie tante Verdeazzurra per il tuo contributo. Anch’io in questo periodo sto cercando di capire tanto di più di me stessa. Ho letto diversi articoli che trattano del tradimento e del successivo senso di colpa che si prova, come pure del senso di fallimento etc. Il tradimento seppur agito da una persona sola all’interno della coppia, è sempre un sintomo di un’insoddisfazione, è un campanello d’allarme che avvisa che qualcosa fra i partners stabili non va più o si è rotto, e ciò d’altronde si sa. Però anche se uno/a dei due partners non agisce in maniera attiva, attuando il tradimento verso l’altro/a ad esempio, per esternare questo malessere, questa crisi, vi può essere anche un’aggressività passiva in chi lo subisce. E quindi è come se nelle dinamiche del tradimento i responsabili siano sempre entrambi i partners e in parte io credo anche la terza persona, poiché non tutti secondo me sarebbero capaci d’infilarsi deliberatamente in certe storie, non credo molto infatti all’eventualità ci si ritrovi dentro a una cosa di cui non si poteva fare a meno, davanti a una cosa più grande di noi, tale da sovrastarci; la volontà conta sempre in questi casi. In pratica il tradimento, sarebbe come una porta che si apre, che ti apre al cambiamento, a guardarti dentro, potrebbe essere anche un’occasione di crescita per se stessi e per la coppia. Un modo per rielaborare meglio certi vissuti e certe esperienze del passato, magari risalenti anche alla propria infanzia. Inoltre ritengo che la passione se non ben dirottata o dirottata verso una persona sbagliata possa pure essere distruttiva, ecco perché penso che buttarsi in certe relazioni, avendone già un’altra importante in corso, sia come lanciarsi nel vuoto, o hai le ali e voli o ti sfracelli al suolo. Non per nulla sono stati scritti tanti romanzi a proposito quali Anna Karenina, Madame Bovary e diversi films come Senso, L’amore infedele etc e tutti sicuramente con un gran fondo di verità non certamente edificante.

  • Sonia, 30 Maggio 2019 @ 09:44 Rispondi

    Analisi perfetta e perfettamente identica alla situazione che sto vivendo io…non cambierei una virgola.

  • Oscar, 1 Giugno 2019 @ 14:05 Rispondi

    Ho scritto pure sul Rimaniamo amici.. un anno di storia bella, non mi sono mai fatta un film. Io sono separata con hna bimba piccola e mi sono vissuta una bellissima storia. Lo hanno detto alla moglie.. d da lì e’ Iniziata la fine. Sensi di colpa, silenzi, ritrattazioni, non una parola bella per me. Razionalmente vuole chiudere poi mi ricerca solo come amica. Quelle poche volte che ci siamo visti ci siamo baciati ed e’ Ripartita l’attrazione, ma non vuole più fare l’amore con me. Mi vuole come amica.. quando sappiamo tutti e due come vanno queste cose. Mi dice che è presto per vedersi ma non so perché.. volevo solo vivere la nostra relazione per quello che era possibile ma.. ora questa situazione di stand by e’ Odiosa e mi sta facendo malissimo .perche se ci piace stare insieme, cov attsnzione, non si può fare?

    • alessandro pellizzari, 1 Giugno 2019 @ 17:38 Rispondi

      Non esiste amicizia fra amanti è lui non fa più sesso perché per l’uomo fare sesso è tradire così quando la moglie chiede lui è a posto. Sta aspettando che la moglie si calmi per riprovarci con te. Ci vorranno
      Mesi. Utilizzali per trovarti un altro

      • Cossora, 1 Giugno 2019 @ 19:52 Rispondi

        Menomale che poi siamo noi quelle complicate!! Ci vuole il manuale pet capirvi!!

      • Oscar, 3 Giugno 2019 @ 09:02 Rispondi

        Forse si vuole convincere che sia veramente finita.. secondo te ci riproverà veramente? Se ci vediamo non mi resiste.. ma ad esempio oggi non ha colto’occasione di vedermi a pranzo in privato.
        A differenza di ‘piccola’ fa finta di non essere interessato, nemmeno mezzo complimento.. un amicone, pure contento se vedo altri.. perché deve essere coerente. Comunque.. abbiamo in ponte un caffè amichevole , da buoni amici .. che fatica..

        • alessandro pellizzari, 3 Giugno 2019 @ 10:43 Rispondi

          Contento se vedi altri? Non ti ha mai amato

        • Confusa (Ex), 3 Giugno 2019 @ 11:17 Rispondi

          Scusa ma a me sembra che tu, come tanti all’inizio, non vogliamo vedere. Lasciamo stare i voli pindarici e guardiamo la realtà. Poteva vederti a pranzo in privato e non l’ha fatto? non aveva voglia di stare con te semplice. Fa finta di non essere interessato? non fa finta non lo è, non abbastanza comunque. Fa l’amicone? quello vuole essere, se ti sta bene è così, altrimenti lascia perdere.

          • Oscar, 3 Giugno 2019 @ 15:28

            Diciamo che dato che ha preso lui la decisione di chiudere cerca di rimanere coerente con la sua scelta. Una settimana fa a tu per tu ci siamo avvinghiati e ho rivisto la persona che è sempre stata con me, prima che tutto fosse spifferato. Leggendo il blog di Alessandro pensavo che comunque la leva sessuale fosse una spinta importante, ma ovviamente, salvo generalizzazioni poi ognuno vive la propria situazione. Si che vorrebbe vedermi ma non riesce a gestire il proprio conflitto e, nello stesso tempo, non vuole sentirsi in colpa lasciando me in attesa. Sta a me avere la forza di allontanarmi e cercare altro..solo questo. Sui suoi sentimenti purtroppo credo che qualcosa ci sia, poi per tante ragioni difficili da spiegare non possono essere espressi. Sento rabbia perché avremmo comunque potuto vivere qualche altra parentesi dj bello, ma se non riesce a gestirla c’e Poco da fare. Grazie a tutti..

          • cossora, 3 Giugno 2019 @ 16:37

            @Oscar ti interroghi perchè non hai chiarezza dentro.
            E’ una cosa che verrà col tempo.
            E’ successo anche a me, ho folo sono stata io- anche tu sei condizionata dal significato che dai a tutte queste opzioni che lu ti da:
            “Si che vorrebbe vedermi ma non riesce a gestire il proprio conflitto” DEDUZIONE TUA
            “non vuole sentirsi in colpa lasciando me in attesa” DEDUZIONE TUA
            “i suoi sentimenti non possono essere espressi” DEDUZIONE TUA

            Empatizzare porta a immedesimarsi negli altri. Ma le nostre deduzioni non sono le loro dichiarazioni.
            Interpretando (tirando acqua al nostro mulino, come è naturale che sia) finiamo per vivere la nostra vita seguendo una trama inesistente.

            Allontanandoci molto pericolosamente dalla realtà. Cerca di puntare a questo obiettivo: ragionare sui fatti, senza alcuna interpretazione. Un abbraccio è un abbraccio, un rifiuto è un rifiuto. Il piacere è piacere.
            Non dare la tua profondità ad ogni cosa.

            Spero questo consiglio possa aiutarti.

          • cossora, 3 Giugno 2019 @ 16:39

            pardon, ho cancellato per sbaglio una parte di frase:
            “E’ successo anche a me, ho focalizzato alcuni spunti e -come lo sono stata io..”

          • Confusa, 3 Giugno 2019 @ 16:40

            Se è coerente resiste, non siamo animali… La leva sessuale è importante certo ma non basta, se volesse te starebbe con te, lo so è dura ma la verità è questa. Nessuno dice che con te non stia bene, nessuno dice che ti stai immaginando le cose, diciamo solo che bisogna guardare la realtà, qualunque cosa provi per te il risultato è che sta con un’altra e non lascia in pace te. Allontanati, se vuole sa dove andarti a cercare.

        • Ariel, 3 Giugno 2019 @ 15:23 Rispondi

          @Ocar
          Si ,non ti ama affatto
          Mandalo affaculoooo

          Pardon,mi è scappato il Francesismo
          Et oui ,je suis un enfant TERRIBLE!!!!

          Vai Oscar togliti il vitello tonnato dagli occhi e
          Svolta tutto salva la tua Dignità

          CORAGGIOOOOOOOOO!!!❤️

          • Oscar, 4 Giugno 2019 @ 08:01

            Vi ringrazio per il vostro aiuto e supporto. Quando ci stai dentro e’ Veramente dura superare tutto quanto e non sentire la nostalgia. So come siamo stati e lui sta cercando di formattarmi, forse davvero gli basta l’amicizia. Io mi accorgo che sono fragilissima e se siamo vicini mi viene naturale comportarmi come sempre.. voleva vedermi per un caffè ma io domani parto per qualche giorno. Speriamo di uscire da questo loop. Grazie a tutti.

  • Piccola, 1 Giugno 2019 @ 21:13 Rispondi

    Oscar, sto vivendo la tua identica situazione. Da quando è stato scoperto, non mi molla mai. Il senso di colpa lo divora, dice di amarmi, dice che lei lo controlla e che dobbiamo aspettare che si calmi tutto. È umiliante. Alessandro, come può un uomo comportarsi in questo modo? Si sente la coscienza a posto ? Che cambia nel non fare sesso e dire comunque ad un’altra donna di amarla, di pensarla e di volerla. Per l’uomo tradire è solo una questione fisica?

    • alessandro pellizzari, 2 Giugno 2019 @ 01:13 Rispondi

      La sua priorità è rispondere alla domanda Cosa mi conviene fare. Sta rispondendo

      • Piccola, 3 Giugno 2019 @ 14:31 Rispondi

        Alessandro, io capisco che la convenienza adesso sia la casa, il mutuo, i figli …ma è possibile che in automatico, quando accade che a casa emergano problemi lui si distacchi da me e in maniera razionale dica (ogni volta) che non sa cosa fare, che deve provare a recuperare?Quando invece lei si calma sta sereno e felice di avermi. Mi confonde con questi alti e bassi

        • alessandro pellizzari, 3 Giugno 2019 @ 16:00 Rispondi

          Si chiama doppio gioco

    • Oscar, 4 Giugno 2019 @ 08:04 Rispondi

      A me e’ Stato detto di aspettare.. ma non ho capito se per riprendere noi a vederci o per capire se si può spegnere la nostra passione. Mi viene detto e’ Presto ma non so perché. Mi viene proposta amicizia.. e non so se perché vuole tenermi comunque legata o veramente perché gli sto simpatica. Che dire.. dall’esterno sembra tutto semplice ma poi non lo è. Bisogna avere consapevolezza di quello che valiamo e non dare loro tutto questo potere, poi puoi pure ricascarci ma .. almeno se tu che hai deciso .

      • alessandro pellizzari, 4 Giugno 2019 @ 10:26 Rispondi

        Amicizia. Ti vuole parcheggiata in attesa di rifarci un giro

  • Oscar, 6 Luglio 2019 @ 13:34 Rispondi

    Sono qui a rispondere dopo un mese.. mi voleva parcheggiata? Io gli ho dato più chance di vederci.. approfittando che la famiglia sia via in questi periodi. Mi era sembrato di percepire timidi messaggi ma.. poi mi ributta su questo rapporto di amicizia. Mi sembra terrorizzato da me, o meglio da quello che potrebbe accadere se fosse scoperto. Ci eravamo visti ad una cena di lavoro è tutta la sera mi ha guardato e ha voluto fare decine di foto con me. Mi sarei voluta divertire e m racconto che l’avrei gestita.. ma forse avrei sofferto solo di più percependo che dopo un po’ di tempo insieme lui sarebbe dovuto rientrare nei ranghi senza neanche la decenza di prendermi per il culo. Mi ha fatto soffrire che, senza avergli chiesto nulla o preteso nulla, dalla sera alla mattina abbia deciso di troncare e pretenda da me un rapporto cordiale di ‘amicizia’. Poi.. se sono io a baciarlo sono io la iena che non sa trattenersi e lui si concede. Oppure se mi manda mezzo messaggio sono io che capisco male perché so quale sia la sua idea su di noi. In realtà mi aveva detto che dobbiamo uscire x prendere un gelato, me la mena da un mese e gli ho detto se siamo ‘amici’mi sento libera di invitarti, se vuoi venire a casa mia mi fa piacere, sennò usciamo a prendere caffè senza problemi. . Mi sembra che ci sia qualcosa che non va.. forse è meglio così perché mi sarei dovuta accontentare di una storia a metà, gli sarebbe bastato poco per rendermi felice, ma evidentemente sono comunque troppo ingombrante. Non so se gli piaccia sapere che comunque io sono presa da lui.. e forse facendosi sentire ogni tanto vuole avere un po’ di controllo o forse vuole solo sentire meno sensi di colpa. Mi sono stancata delle altalene umorali.. ma un sano amantato dice ognuno sta al posto suo e se la gode e’ Proprio impossibile??? Speriamo in altri.. magari liberi o feriti.. ma almeno con la voglia di godersi la vita.

    • alessandro pellizzari, 6 Luglio 2019 @ 19:31 Rispondi

      È un uomo che vale zero a partire dalla falsa proposta di amicizia. Sul blog cerca rimaniamo amici e leggilo

  • Oscar, 24 Luglio 2019 @ 20:45 Rispondi

    Ale tu parli di falsa proposta di amicizia.. come ho scritto in un altro commento .. oggi ci siamo visti a casa mia per pranzo. Gli ho chiarito, esattamente come tu descrivi magistralmente nell’articolo in cui mi rivedo, che io voglio vivere in leggerezza quelli che possiamo stando bene insieme. Lui.. ha pranzato ed era sulle spine, gli ho fatto un messaggio.. la situazione è trascesa ma… non ha voluto fare l’amore con me. Mi ha detto che mi vuole troppo bene e che non devo tormentarlo o metterlo in difficoltà perché vuole essere amico con me. Che rischiamo di soffrire .. che è difficile per lui ma pensa sia meglio così perché deve mettere ordine nella sua testa. Ero sparita ed era lui che mi chiamo’ con la scusa di consigli per la macchina che ha comprato come la mia. Praticamente non sa gestire il nostro rapporto nel suo ménage .. ora io sto meglio rispetto a qualche mese fa.. però non riesco a capire veramente come devo comportarmi. È entrato nella mia vita, non ho mai chiesto nulla, se non ritagliarci , sempre con poca invadenza , dei bei momenti. Io ho una vita complicata e lui peggio di me.. perché se la vita da la possibilità di avere un’oasi piacevole bisogna dustruggerla così? Avevo letto nel tuo blog degli amanti che trovano un equilibrio.. ho lottato per avere quello e ora sono nella minoranza di quelle che manco le vogliono per fare l’amoreeee.. e allora mi dico.. ho avuto una transizione da donna Alfa a donna omega ????

    • alessandro pellizzari, 24 Luglio 2019 @ 23:35 Rispondi

      L’amicizia è impossibile fra amanti è chi la propone sa di mentire

  • LEI, 25 Luglio 2019 @ 07:47 Rispondi

    Non ti vuole nemmeno come trombamica? Solo come psicologa gratis?
    Ma cosa te ne fai?

  • oscar, 26 Luglio 2019 @ 07:23 Rispondi

    Non lo so neanche io. Ho capito che, da quando lo hanno detto alla moglie, piano piano si è determinato a lasciarmi. Avevo chiuso i rapporti e mi ha ricercata con la scusa di dovergli dare dei consigli per l’acquisto dell’auto. Io credevo fosse una scusa ma..sto cominciando a pensare fosse vero! Poi da lì..è sempre stato umorale, ci sono stati due o tre incontri perché ha sempre evitato. Molto freddo via messaggio, a volte dei guizzi che mi hanno fatto sperare. Lui è sempre stato una persona irreprensibile sul lavoro, la storia con me gli ha scombinato un po’ di equilibri. Diciamo che..avrei preferito mi che mi dicesse delle cose piuttosto che questa chiusura così anomala. Avrei anche apprezzato se mi dicesse sei stata importante ma ora devo rimettere insieme cocci a casa.
    Mi ha detto che non vuole farmi soffrire..al che ho risposto che io conoscevo le regole del gioco, che mi fa soffrire di più trattandomi da finta amica o chiedendomi di essere “professionale” sul lavoro quando ha uno spazzolino da denti a casa mia e sa benissimo l’alchimia che c’è. due settimane fa passò con una scusa a casa..e il fattaccio è accaduto, mi disse che era arrabbiato con sé stesso per non aver resistito. L’altro giorno è venuto a pranzo, ha voluto il massaggio.. è accaduto di tutto ma..ha resistito, quindi spero che almeno sia fiero di sé. Penso sia venuto a casa solo per dimostrare a sé stesso di sapermi resistere… e forse ho sbagliato io a dargli questa opportunità, quando avrei potuto normalmente pranzare e basta. Però .. non siamo macchine e io mi sento più forte di qualche mese fa, ma ancora non abbastanza.
    Mi ha abbracciata, baciata e mi ha detto di non tormentarlo..quando gli avrò mandato 3 messaggini in 4 giorni… che dire…mi pare l’alba del mio amantato. Non capisco più che cosa voglia da me…c’è chi dice che il sesso è la cosa che può metterlo in pericolo quindi gli basta sapere che comunque ci sono.. non so.
    Ovviamente..sull’uscio della porta mi ha detto che ci saremmo visti la settimana prossima a pranzo fuori per vedere la macchina, pranzo non cena..perché la notte è pericolosa. Non credo mi chiamerà..era imbarazzatissimo. Quindi..mi sembra di essere in netta minoranza..consiglio macchine e colori 😉 😉

    • alessandro pellizzari, 26 Luglio 2019 @ 09:19 Rispondi

      Quindi oltre a massaggiatrice sei anche il suo concessionario ? Non mi sembra che quest’uomo Abbia una grande stima e considerazione di te

    • cossora, 26 Luglio 2019 @ 10:04 Rispondi

      @Oscar manca solo che gli venga il ciclo e siamo a posto.
      Questo è confuso vero!!

      • alessandro pellizzari, 26 Luglio 2019 @ 12:04 Rispondi

        Muoio

    • Micaela1782, 26 Luglio 2019 @ 12:46 Rispondi

      @oscar scusa ma da quello che racconti ti tratta come se fossi un oggetto senz’ anima!!! Cioè va, torna,fa in base a quello che decide e sta bene a lui e di quello che vuoi o pensi tu se ne sbatte.
      Ma mandalo va, questo è un opportunista della peggiore delle specie
      E te lo dice una che ne ha viste di tutti i colori giustificandolo sempre.
      Tornassi indietro chiuderei moooooolto prima!!!si sta male ma quando si inizia a vedere che quello che ci lega a loro non è reciproco si cambia!!!!

    • to the moon and back, 26 Luglio 2019 @ 15:21 Rispondi

      No Oscar, così non va!
      Consigliagli una macchina color “cacchetta molle” (come dice mio figlio!)… è un colore che potrebbe rispecchiare la personalità di alcuni uomini!

      • alessandro pellizzari, 26 Luglio 2019 @ 15:38 Rispondi

        Eclissati altro che consigliare. Che cazzo sei un consulente ?

  • oscar, 26 Luglio 2019 @ 11:18 Rispondi

    in realtà ho capito che è il suo modo per parlare con me di qualcosa di futile e che in qualche modo esuli dal lavoro ma anche dal “rapporto”. E’ una persona particolare e forse utilizza questo argomento per trovare qualcosa di soft, perché di cos’altro dovrebbe parlarmi a questo punto? Mi aveva dato dei libri da leggere e io a mia volta gliene ho prestato uno. Francamente penso che abbia dei sensi di colpa nei miei confronti e forse si sente un po’ un idiota sia perché è piombato nella mia esistenza, conoscendo la mia situazione, sia perché si rende conto che la situazione gli è sfuggita di mano per come si è sempre sentito con il mondo. Ha avuto la classica crisi dei 50 anni..
    Forse come hai scritto tu in un altro post ora si sente “liberato” dato che durante il pranzo è riuscito a non concludere un rapporto con me..anche se mi chiedo cosa cambi visto quanto comunque accadito..a quel punto. Si sente affrancato di poter guardare sua moglie senza sensi di colpa perché non l’ha tradita, o meglio non si è più messo nella condizione di tradirla seppur tentato. A momenti penso che mi abbia usato come test per dimostrare a sé stesso che poteva farcela.
    Per sentirsi a posto con la coscienza o forse per puro piacere personale vuole essere tranquillo del nostro rapporto di ‘amicizia’ o vuole una “geisha” sentimentale, come dicevi tu. Devo assolutamente trovare la forza di non dargli peso..ed evitare di scrivere. Lui è un Vampiro emozionale… o forse fra di noi c’è affetto e sarebbe davvero contento se trovassi altro. Per fortuna le tante testimonianze che leggo mi aiutano a capire che non sono sola. Anche se..in minoranza rispetto alle situazioni “classiche”.

    • alessandro pellizzari, 26 Luglio 2019 @ 15:02 Rispondi

      Che vergogna un uomo che non si assume le sue responsabilità perché non scopare una volta assolve da100. Faccia il prete

    • to the moon and back, 26 Luglio 2019 @ 15:29 Rispondi

      Lui è un bigotto …
      Non ne vale la pena..troppe “pippe” mentali … (il virgolettato dovrebbe invece far parte del divertimento!) …almeno all’inizio si trombra come ricci, punto

    • oldplum, 26 Luglio 2019 @ 15:40 Rispondi

      È molto egoista.
      1. Sa che sei presa
      2. Non sei tu che tenti lui ma lui che tenta te pur sapendo di non volersi concedere
      3. Nonostante i punti 1 e 2 continua ad aleggiare intorno a te al solo scopo di rabboccare la sua vanità e la sua coscienza.
      Ma tu lo vuoi uno così pirla?
      Scommetti che se lo mandi seriamente affanculo, torna con le braghe calate? Munisciti nel caso di tenaglia. Zac. Terminato il problema.

  • Oscar, 13 Dicembre 2019 @ 04:05 Rispondi

    Ecco.. sono sempre Io con ciò che pensavo essere il mio uomo ombra. Ultimamente dopo vari incontri rubati, sesso occasionale Bellissimo, rigurgiti, pentimenti.. ci risiamo . Mi ha detto che la nostra storia è’ finita ma vuole avere contatti con me, mi ha persino chiesto delle cose da procurargli. Sono tornata da un lungo viaggio , ci siamo visti e mi ha detto che mi vuole bene e che non vuole che io abbia la sensazione che lui mi abbia mai usato perché ha provato e prova un affetto sincero . Lui mi ritiene unica. E nel ribadire che a me la nostra amicizia piace ma mi piace viverla in serenità senza questi sbalzi di umore e deve stare tranquillo .. dopo un po’ mi fa.. sto per uscire con un’altra. Premesso che io non ho pressato nulla ultimamente , ma… pensavo che il lasciarci e il fatto che non volesse riprendere con qualche accortezza fosse dovuto al fatto che sua moglie lo ha sgamato ( cosa accaduta) e che le acque a casa non fossero tranquille. Quindi mi ha dato la bella notizia ma io devo procurare oggetti, non giudicarlo squallido perché lui mi vuole bene e non vuole prendere in giro me. Al che gli ho detto che.. se mi volesse bene perché sono così bella per lui , visto ciò che gli ho ‘offerto’ bastava scegliermi almeno come amante dato che la moglie non si discute. Avevo letto un post sugli amanti di Alessandro .. io so che sono stata importante per lui, e giuro che non ho fatto nulla ultimamente se non essere me stessa volendogli bene. Mi ha deluso perché pensavo che le sue crisi fossero per ricucire in casa ma.. quando è emersa questa novità della quale non so perché mi abbia informata.. sono rimasta di sasso. Sostanzialmente io devo fare l’amica che lui ‘rispetta’ che lo coccola poi si fa i cavoli suoi in giro e torna a casina Mulino Bianco. Poi mi scrive ti voglio bene davvero e che sono una creatura bellissima dopo giorni di silenzio. Ecco.. dAtemi pure di deficiente .. Alessandro ti ho già dato altri spunti ma questa dell’amante che mi dice che esce con un’altra perché mi rispetta mi sa che ti mancava.

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2019 @ 07:40 Rispondi

      Lui è un cialtrone di prima. Rimaniamo amici ti voglio bene è il peggio repertorio

      • Conusa (Ex), 13 Dicembre 2019 @ 08:18 Rispondi

        Anche il mio quando mi arrabbiavo per sue evidenti mancanze mi diceva… comunque ti voglio bene. Infatti si è visto quando mi sono ammalata quanto bene mi ha voluto, nonostante io non abbia vissuto un intero anno per sorreggerlo nella sua malattia, stando sempre nell’ombra…
        Tante volte questi giorni ho pensato di contattarlo ma non ho mai nemmeno preso il telefono in mano per farlo, mi sono ricordata cosa è successo ogni volta che l’ho fatto nell’ultimo anno, come dice sempre Alessandro è come interrompere la dieta.
        Sono i peggiori, quelli perfetti agli occhi di tutti, che riescono sempre ad apparire come buoni e sensibili, non è vero, non lo sono.
        Io ora ho solo voglia di fermarmi, non voglio cercare nessun chiodo, voglio prendermi il tempo necesario per risollevarmi. Lo so a quasi 40 anni col sogno di avere una famiglia e dei figli dovrei cercare un compagno invece che pensare a stare bene da sola, ma al momento è così.
        Esco di più, faccio le cose che mi piacciono, mi curo fisicamente qualche problema lasciato indietro per prendermi cura di lui, mi impegno più che mai nel lavoro. Un giorno magari capiterà, ma adesso la mia persona ha bisogno di tutte le mie attenzioni.

        • Ariel, 13 Dicembre 2019 @ 11:06 Rispondi

          @Confusa(ex)
          Consiglio a te e alle care altre che vivono la stessa tua situazione di fare un elenco scritto in STAMPATELLO MAIUSCOLO
          Di tutte le nefandezze bassezze parole senza fatti intortamenti e tutto ciò che senti come un vero dolore delusione rabbia naturale

          Ecco che io mi ero fatta l’elenco del ‘ex delle cose negative da cialtronzo
          Poi ne avevo posizionato in casa in ogni stanza
          Così ogni volta mi facevo il ripasso della vera stronzaggine immagine vera del’ex

          Anche senza leggere il mio elenco lo si legge uguale come un messaggio subliminale stesso metodo usato dalle pubblicità non le guardi ,ma le vedi e così poi ti ricordi e eviti accuratamente la persona ex CIALTRONZA

          Mi è servito moltissimo durante il VERO CDS e BLOCCO TOTALE!!!
          Perché semplicemente a tutti accade di ricordare SOLTANTO il PRIMO PERIODO QUANDO ERA IN ATTO IL BOMBARDARE DI AMMMMORE!!!!

          E SI TENDE A DIMENTICARE CHE l’autentico ex
          È CIALTRONZO,MA DI BRUTTO!!!!!

          Provare per credere!!!

          Forza Cara Confusa(ex) !!

    • cossora, 13 Dicembre 2019 @ 09:38 Rispondi

      Sei stata importante, non ha detto per cosa.
      Era mica quello della consulenza automobilistica?
      Sai cosa succede se rimani li perchè a te la vostra amicizia piace?
      Che finisci per fare favori anche alla sua amante.
      Perchè quando si ha una storia clandestina, una che ti fa i favori/ti copre.. è vitale.
      Te lo dico perchè mandavo lui a farmi la spesa, e avevo due ore libere per fare i fatti miei.
      Occhio.

  • Rosa, 13 Dicembre 2019 @ 10:14 Rispondi

    Sfanculalo senza possibilità di replica.
    Eliminalo dalla tua vita, visto lo.schifo che fa non dovrebbe essere troppo difficile.

  • Oscar, 13 Dicembre 2019 @ 10:28 Rispondi

    Sono rimasta di stucco della sua confessione circa il fatto che uscisse con un’altra. Lui sa bene che io non avrei avuto problemi a proseguire la nostra amicizia e tutto filava liscio. Perché dirmelo.. sai come l’ha motivata? Perché se dovesse venire a sapersi io non devo pensare che lui si sia approfittato di me perché ci tiene a ciò che penso di lui, non è assolutamente una persona squallida. Però mi chiede pensierini. Non capisco perché sottopormi a questo. Mi ha detto che non vuole prendermi in giro ma non capisco che voglia. Scusami lo sfogo ma.. questo non è un cialtrone è’ squilibrato. L’ultima volta, circa un mese fa, che eravamo stati insieme ‘fisicamente’ l’ho incontrato cov la moglie e lui era in imbarazzo totale dicendomi che era stato malissimo per quella cosa e che non doveva più succedere.. ora esce un’altra dal cilindro. Alessandro sto toccando il fondo. Sto veramente a pezzi perché questi sono killer sentimentali non persone. Prima invidiavo la moglie perché pensavo che.. lui volesse ricucire e pensavo che dopo la ‘sbandata’ volesse cercare un equilibrio a casa, lo rispettavo per questo.. ma ora mi sembra davvero tutto molto squallido.

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2019 @ 11:12 Rispondi

      Questa cosa dovrebbe aiutarti a cancellarlo non ha nessun rispetto

    • cossora, 13 Dicembre 2019 @ 11:38 Rispondi

      Ti chiede pensierini?
      Cosa fa, la letterina a Babbo Natale?
      @Oscar mi pare abbastanza evidente che questo individuo non stia recitando una parte, è fin troppo sfacciato,
      Ma tu? Dov’è il tuo limite?

      • Oscar, 13 Dicembre 2019 @ 14:36 Rispondi

        Io non ho neanche la forza di arrabbiarmi. Pensavo fosse una persona diversa ma..la responsabilità è mia. In questi mesi faceva micro passi ma immediatamente tornava indietro. Credevo lo facesse per rispetto verso la famiglia ed essendo passata anche per la separazione dolorosa, quasi invidiavo la moglie perché vedevo lui così determinato a ricomporre i pezzi. Beh.. almeno non devo invidiare lei. Forse ha veramente avuto più rispetto di me evitandomi di farmi le corna delle corna. Resta che.. mi sento una schiappa. Non ho avuto l’esclusiva in tre anni di matrimonio non li ho avuti come amante.. e poi mi dicono quanto sono bella e speciale .. se così fosse mi vorrebbero accanto . Questa cosa mi ha fatto ripiombare nella crisi post matrimonio, non a quei livelli ma..sto soffrendo. Grazie

        • Cossora, 23 Dicembre 2019 @ 18:00 Rispondi

          Che ridere.
          Anche io per un periodo sapendo che l’aveva ‘perdonata’ riaccolta e dopo anni ci ha fatto un figlio ho pensato: cavolo mio marito non si è nemmeno alzato dal divano, e di figli ne avevamo già due, non ha mosso un dito.
          Anche io ho pensato che fortuna avesse lei ad avere un uomo così.
          Adesso penso: stamiiiiiiiinchia.

  • Angelina, 13 Dicembre 2019 @ 12:50 Rispondi

    Mi ero persa questo articolo…mi ci riconosco tanto…con il solo fatto che dopo il casino dello scorso week end, non sono stata a raccontarvi tutto ma diciamo che lui è veramente arrivato al fondo, con se stesso, sta cosa mi ha preoccupato e non poco, non sta bene per niente e ..vuole stare da solo……più chiaro di così…
    Forse avrei dovuto stopparlo nei tanti ritorni e nuove fughe?In fondo Ale alla fine lui è realmente uscito, carico di sensi di colpa, ma non come avrei voluto e non come venerdì scorso mi ha detto, ha mosso mari e Monti per ricercarmi, coinvolgendo la mia amica e poi è riscappato…
    Anche venerdì mi ha detto che se non avesse conosciuto me sarebbe rimasto lì,in qualche modo lui ci stava bene e questo lo so…va beh pace devo dimenticarlo…

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2019 @ 12:59 Rispondi

      È pure colpa tua allora? Cialtrone

      • Dispersa, 23 Dicembre 2019 @ 15:38 Rispondi

        Tesoro…. Anche il mio è l’uomo ombra!!
        Ha detto e fatto le cose scritte da @Ale…. Il famoso ‘io sono diverso’…. I suoi va e vieni…. I suoi ‘io a casa ci sto bene’…. Ritorni da ‘mi manchi’ seguiti dai suoi sbalzi di umore (e io a chiedermi ‘ma che cosa ho fatto stavolta?’…. Non ho mai avanzato pretese…. La speranza era un’altra cosa )…. aveva iniziato questo iter prima di essere scoperto, solo avevo gli occhi con tre strati di prosciutto!!
        L’ho giustificato troppe volte!!
        Aggiungo che lui, a differenza di altri, prima delle ferie calca la sua presenza…. Tanto poi c’è il no contact….

        • Confusa (Ex), 23 Dicembre 2019 @ 16:44 Rispondi

          Daiiiiii allora non è solo il mio quello del “ti voglio salutare prima delle feste”! ma che cuore buono, che poi non era per tenere buona me, più egoisticamente ancora per prendere una boccata d’aria (e non di sesso purtroppo) prima di buttarsi nella vita coniugale a tempo pieno. A volte mi chiedo con chi sono stata sostituita, perché così è senza dubbio, mi viene anche un attimo di gelosia lo confesso, ma poi penso in effetti… meglio a lei che a me, chiunque essa sia!

          • oldplum, 23 Dicembre 2019 @ 19:10

            Ecco, questo mi manca. Con me c è stato sempre. Magari non fisicamente ma ad ogni festa comandata. Mai un black out. Mai.

          • Confusa (Ex), 24 Dicembre 2019 @ 07:13

            Olplum ai bei tempi il black out mai, non passava giorno in cui non ci sentissimo, weekend e feste comprese. E’ quando ha deciso di tornare dalla moglie restando però “amico” perché “mi vuole bene” che si è comportato così… Se lo cerco c’è risonde sempre, ma se non mi faccio sentire io lui sparisce per poi ricomparire qualche giorno prima delle feste per “prendere un caffè per salutarci”.
            Dovrei parlare al passato in realtà, questa volta non ho risposto, mi facevano male tutti questi caffè!

          • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2019 @ 07:44

            Dopo natale vorrà fare una ripassata

          • oldplum, 24 Dicembre 2019 @ 09:04

            Ieri sera ho letto una cosa molto vera. L’amore- bisogno non è amore. L’amore dono lo è. Due mendicanti che si incontrano non potranno mai offrirsi nulla se non una relazione fatta di giochi di potere e di paura. Solo chi diventa maturo incontrerà un amore maturo. Prima tocca a noi. Altrimenti da mendicanti troveremo solo e sempre altri mendicanti.

          • Cossora, 24 Dicembre 2019 @ 13:42

            @Confusa infatti siamo noi fuori luogo a restare quando spengono la luce. Anche l’ex mai tolto ossigeno, mi chiamava dalla seggiovia o dallo stop in baita o se usciva la sera ‘a portar fuori lo yeti’ .. che ridere certe telefonate-lampo.
            Ma era last christmas.
            E questo non cé più…

          • Oscar, 24 Dicembre 2019 @ 14:54

            Auguri a tutte. Almeno vi è stato risparmiato che vedono altre persone mentre accettano di buon grado il pensierino di Natale. Ecco.. una finta di sentimenti. Posso dire che il mio mi ha regalato un bel bagno di schiettezza e che neanche mi vede più appetibile per una ripassata. La cosa bella è che almeno mi sto avviando ad una indifferenza .. spero sia il primo passo per guarire e uscirne davvero. Auguri

          • Cossora, 29 Dicembre 2019 @ 13:08

            @Oscar lui ha accettato il pensierino di Natale nel senso che tu gli hai fatto un pensierino?
            Io mesi fa al suo compleanno non mi sono nemmeno sentita di fargli un regalo. Non era ‘la cosa giusta’ e parliamo di 7-8 mesi fa, non in CDS.
            Oh!! Ma sei matta??

        • Dispersa, 24 Dicembre 2019 @ 08:38 Rispondi

          Il black out è stato scelto assieme dopo che è stato scoperto…. La realtà è un’altra lui non c’è mai stato, un noi non è mai esistito!!
          Ne approfitto di queste vacanze per chiudere definitivamente.
          Questa volta, per la prima volta, non stò male!!
          Forse ora l’ho misurato e pesato, non solo lui ma tutta questa storia!!
          Un abbraccio a tutte e buona vigilia!!

          • Confusa (Ex), 24 Dicembre 2019 @ 16:11

            Io non sto bene e mi manca tantissimo ma so anche che è l’unica via per stare bene veramente. Ci vuole il giusto tempo anche per il silenzio, la scoperta di questo blog è stata illuminante al riguardo. Anche se ora non sembra… sarà invece un Natale migliore per tutte noi.

  • Dada, 29 Dicembre 2019 @ 10:09 Rispondi

    Buongiorno a tutti. Non sono lucida quindi sto cercando qualcuno che mi dia una lettura quanto più obiettiva possibile dell’accaduto. Io fresca separata, conosco lui x motivi di lavoro. importante incarico di lavoro, grande egocentrico, ma con una stima da parte di tutti ineguagliabile. Un uomo molto corretto con tutti e anche con me. Inizia una storia clandestina, lui mette subito in chiaro che per lui si tratta di una evasione…. a me sta bene. Poi, dopo qualche mese, non si fa più sentire e dopo un “casuale” incontro di lavoro gli chiedo che cavolo e’ successo. Scusa banale, ho detto qualcosa che lo ha allontanato da me…. una cavolata per la quale mi sono persino scusata. Mi dice che poi gli passa che lui è fatto così. Ancora Silenzio per oltre un mese. Io incazzata nera per questa sua sparizione improvvisa e senza motivo. Alla fine mi scrive, non gli rispondo. Viene a trovarmi con una scusa al lavoro “scortato” da un collega…. lo tratto di merda. Ma vedo uno sguardo da cane bastonato, il mio unico scopo e’ quello di chiarire, capire.certo muoio per lui, ne subisco il fascino ma cerco di non darlo ad intendere. Gli scrivo io, lo attacco dicendogli in poche parole che è un codardo e che bastava dirle certe cose. Mi risponde con una freddezza e con un modo così spietato…. mi liquida in buona sostanza. Mi dice che prima o poi capiteranno situazioni di incontri e potremo chiarire alcune incomprensioni. Io continuo a non capire che cavolo e’ successo (forse lo immagino, la paura che la storia poteva prendere una piega importante e minare lavoro e famiglia), ma se voleva liquidarmi perché è tornato a cercarmi quasi a volersi scusare? Cercava con lo sguardo la mia complicità, ma poi quando l’ho messo con le spalle al muro è diventato freddo e spietato. Per me troppe incongruenze…. qualcuno sa darmi una chiave di lettura più chiara? Grazie!

    • alessandro pellizzari, 29 Dicembre 2019 @ 12:42 Rispondi

      Sei la classica amante ludica e lui il classico seriale. I seriali appena annusano puzza di attaccamento fanno proprio come lui, lanciano accuse inesistenti. Fanno lo stesso se diventi noiosa o minimamente un peso. Poche donne sanno usare gli uomini come gli uomini usano le donne

      • Cossora, 29 Dicembre 2019 @ 13:15 Rispondi

        Stavo scrivendo la stessa cosa ma così: ti riporta sul podio appena gli si libera un posto. Siete almeno in due, forse tre.
        Fuori dalle balle di corsa @Dada.
        Ti tratta col l’elastico, non va bene!
        E non cadere nel ‘gliela faccio pagare’ mi raccomando!

        • Oscar, 29 Dicembre 2019 @ 14:55 Rispondi

          @ dada
          Carissima, non sai quanto ti sono vicina perché posso comprendere che abbiamo vissuto o stiamo vivendo situazioni abbastanza simili.non voglio qui ripercorrere la mia esperienza perché è riportata in più post sparsi per il blog.. mi sento con il cuore solo di dirti che.. noi ci arrovelliamo la testa a immaginare chissà cosa e probabilmente è anche vero che lui sentisse troppo importante il vostro rapporto o in qualche modo si stesse cominciando a legare a te.. tuttavia noi vediamo solo una fettina della vita di queste persone che spesso, soprattutto nelle fasi iniziali, cercando di mostrarci il loro lato più bello e intrigante. È’ difficile da accettare ma.. se lui si è allontanato in ogni modo vuole dire che la vostra relazione non lo rendeva più sereno o non lo appagava come voleva.. per cui non insistere , non parlargli e vai veramente avanti , tanto se lui si dovesse ravvedere o dovesse sentire altro avrà tempo e modo di riavvicinarsi . Anche a me sembrava inspiegabile vedere tanta freddezza dopo aver condiviso così tanto e non aver fatto nulla per meritare questo.. ma spaccarsi la testa non vale nulla. Ricordati che un amantato è’ già difficile e se neanche nei momenti insieme uno si sente valorizzato o importante si tratta ancora di più di una relazione tossica che non vale la pena proseguire e che comunque non ti consente di guardare altro. Io sono arrivata al punto che nonostante il sesso fosse una bomba fra di noi, non voleva neanche più farlo perché noi siamo amici, mi vuole bene e non voleva sciuparsi l’idea di giocare pure di altri fronti. Io ho trovato un vampiro.. e da queste persone bisogna solo fuggire e trarre insegnamento dagli errori commessi per non ripeterli. È’ dura , lo immagino, anche lui è il mio capo.. ma credo di non aver perso granché a questo punto è spero di riprendermi la mia vita lasciandolo allo squallore della sua esistenza . Ora mi ha anche parlato di sue crisi o altro.. ma più che aver reso una mano e offerto il mio affetto ricevendo solo schiaffi non so cosa fare. Ho una dignità sono una bellissima donna e non mi va di sentirmi anche poco degna di un uomo che lavora 13 ore al giorno e non ha neanche più la voglia di farmi sentire bene quel poco tempi che può dedicarmi. Meglio nulla.. con il tempo andrà meglio .. ma la cosa migliore e non fargli percepire che il tuo umore dipenda da lui. Non dargli anche questo potere , non idealizzarlo.
          @ cossora: non eravamo in no contact ma in una fase in cui ho cercato invano di riavvicinarmi pensando che le paturnie fossero per crisi. Ho sbagliato. Avrei dovuto lasciarlo perdere, forse avrei avuto la chance di riavvicinarlo in quel modo mentre ora l’ho riempito di attenzioni che sono servite solo ad aumentare il suo ego. Come già detto devo uscire dall’empasse e semplicemente basta pensarci, faccia ciò che vuole.

      • Dada, 29 Dicembre 2019 @ 15:58 Rispondi

        Certo. Ciò che non capisco e’: sei stronzo, mi liquidi di brutto…. ok. Ma poi perché cercarmi? Voleva capire quanto ancora potevo sottostare ai suoi giochini? Voleva capire se potevo creargli problemi sputtanandolo? E quando ha preso le musate perché gli ho detto tutto quello che pensavo si è impettito ancora di più? Per me è davvero un comportamento inspiegabile, di stronzi ne ho conosciuti diversi, ma sapevo che lo erano. Lui invece no, si è palesato in maniera diversa. E poi si è dimostrato una iena, la peggiore che abbia mai incontrato.

        • alessandro pellizzari, 29 Dicembre 2019 @ 16:24 Rispondi

          O è un narcisista che gode a esercitare il suo potere su di te o ti ritiene semplicemente una scopata extra comoda

        • Luce, 29 Dicembre 2019 @ 18:05 Rispondi

          Lo ripeto ancora anche se ormai tutte sanno che purtroppo ero cascata in un narcisista cialtrone tirchio seriale ignorante
          …era una continua contraddizione. Diceva e ritrattava. Prometteva e negava. Mi sentivo stupida perché capivo una cosa e lui invece poi la negava. Tutta tattica. Tutta strategia la sua.
          Mi sentivo centrifugata dai suoi pensieri, che dicevano tutto e niente. Fingeva. falso ma limitato, non troppo furbo. Grazie ad @Ale lo abbiamo stanato.
          Ricordo che una volta diffronte ad un mio educato tentativo di chiarimento mi rispose con un messaggio
          “ lasciami allora “ seguito dalla sua foto abbracciato al nipotino.
          ( 60enne pure questo)
          Per poi ritornare piangente più volte, e ancora ora, dopo oltre un anno, bisognoso di ginnastica.

        • Cossora, 29 Dicembre 2019 @ 19:12 Rispondi

          Non pensa così tanto. È più elementare: ti fa girare. Oggi a te, domani un’altra e dopodomani all’altra.
          Il tuo turno arriva, lui lo sa e sta tranquillo. Il fatto che però non si adoperi almeno ad addolcirti la pillola.. puzza di narcisismo anche a me.
          Narciso e seriale. Via, veloce!

        • Oscar, 29 Dicembre 2019 @ 22:07 Rispondi

          Farebbe rabbia pure a me. Non sei stata la classica amante in cerca di conferme o che chiedeva di lasciarsi. Come me, senz’altro con le vostre caratteristiche, volevi viverti serenamente il bello di una relazione. Il sogno di ogni uomo.. finché non si accontentano della prima, della seconda e della terza. Capisco la frustrazione.. è’ difficile non tirare fuori la bile.. ma purtroppo con euedtacgebte punirli con l’indifferenza o ‘i silenzi punitivi’ è’ la strategia migliore. Io dopo 10 giorni di merda sono stata ricontattata per l’acquisto della macchina. Pensavo fosse una scusa x risentirmi invece ora ho capito.. veramente dopo avermi liquidato con 9 parole dopo 10 giorni voleva da me un parere x la macchina come se fossi un collega a cui chiedere un favore. Questo è pure peggio.. perché almeno avesse voluto la scopata facile avrei pure potuto capire, invece voleva la geisha sentimentale da Tenere legata ma con cui non voleva più consumare altro se non farsi vezzeggiare con 10000 attenZioni. Non ci sto più..
          dada hai trovato un deficiente .. ergo.. non perdere ulteriore tempo , anzi trattalo con sagacia e prendilo in giro. Questi più ci vedono serene peggio di sentono a pensare che non hanno più potere di influenzare gli umori delle nostre giornate.

    • Ariel, 29 Dicembre 2019 @ 12:52 Rispondi

      @Dada

      Semplicemente hai a che fare con un Narcisista
      Un uomo Egocentrico privo di empatia apprezzato da tutti GRANDE CAPACITÀ di Usare e Manipolare tutte le persone
      DONNE seriale si scopa sicuro un tot qa nastro
      Hha uno schema di comportamento riconoscibile e ripetitivo atto a creare la Dipendenza affettiva nella propria amante di turno

      INFATTI è tipico il TESTARE LA PREDA come ha fatto con te che ripeti sempre nel tuo racconto che non capisci che cavolo hai fatto per aver dovuto subire i suoi musi scontenti

      Destabilizza infatti la IMPROVVISA SCOSSA EMOTIVA NEGATIVA
      Addossarti prima la responsabilità del tuo ,non si Sto arrivando! Cosa ,comportarsi negativo dpsecondo lui,

      Poi ti dice esattamente il contrario che no dipende da lui

      LascialoPERDERE SUBITO PER SEMPRE
      NON SPIEGARGLI NULLA

      NON CAMBIANO MAI
      SONO NARCISISTI DISTURBATI CIALTRONI…

  • Dada, 29 Dicembre 2019 @ 18:06 Rispondi

    Grazie a tutti per le vostre risposte.
    Ma forse una cosa non è ben chiara. Da quando lui è sparito già la prima volta io non ci sono stata più insieme. Quando ha provato ad avvicinarsi a me successivamente, io non gliel’ho consentito. Una sola cosa gli avevo chiesto, di prenderci un caffè insieme così da chiarire guardandoci negli occhi. Lui non ha voluto. Solo quando dopo il suo ennesimo tentativo di avvicinamento facendosi letteralmente scortare da un collega e mia ennesima chiusura categorica, gli ho scritto per vomitargli addosso quello che pensavo di lui e’ diventato ancora più freddo e formale nelle risposte date. Per me è tutto assurdo. Non ha esercitato alcun potere su di me e la scopata facile non ce l’ha proprio con me. Per questo continuo a non capire.

    • Mary, 29 Dicembre 2019 @ 21:25 Rispondi

      @Dada ce ne saranno state altre prima di te, ormai sarà andato, perso in un trip di tradimenti, tu non ti sei comportata come si aspettava, come probabilmente gli accade da rituale da anni.

    • Cossora, 29 Dicembre 2019 @ 21:44 Rispondi

      Anche se non gliela dai i vostri ruoli sono definiti: tu sei quella che chiede.
      Non puoi fare niente perché lui inizi a chiedere, puoi solo smettere di chiedere. Capisci cosa intendo?

    • Ariel, 29 Dicembre 2019 @ 22:48 Rispondi

      @Dada
      Benissimo ne sei già fuori perfetto
      Il fatto che ancora continui a scrivere che continui a non capire
      È la dimostrazione del abilità manipolativa di questo Narcisista che infatti ha saputo dosare benissimo il suo destabilizzarti e cioè continuare a fare alternato il bravo che di fronte al tuo stop non si ha protestato,
      Facendoti così credere guarda che bravo ha capito che non mi faccio manipolare intortare incantare..

      Obbiettivo riuscito ,il suo
      Ricorda che questi bei tipi i SANNO BENISSIMO individuare il come riuscire a tenerti in ostaggio psicologico
      Per loro è pur sempre succhiate energia di cui si nutrono sentendosi vuoti non sapendo chi sono ( vedi la storia di Narciso che guarda riflesso nello stagno la sua immagine)

      Infatti pur essendo stata capace e bravissima a chiudere con lui
      Ancora adesso scrivi
      Non capisco.

      Ed è questo il suo obbiettivo averti lasciato dentro a te stessa il
      “ NON CAPISCO”

      una VERA FIRMA DA NARCISISTA!!!
      Brava Dada che hai chiuso stacca tutto
      Perché non ci sta nulla da capire!!!!

      Vita nuova per te e soprattutto aria fresca!!!
      Che di Narcisisti cialtronzi e IENE non ne HAI bisogno
      TI E Ci fanno male ,ma tu sei forte e lo hai soltanto sfiorato di striscio!!!
      Brava!!!!

      Non voltarti indietro e vai per la tua nuova strada!!!!

      Meriti uno LIBERO E EQUILIBRATO!!!

  • Penelope Fillas, 29 Dicembre 2019 @ 22:13 Rispondi

    Che mestizia ragazze mie…almeno il mio la moglie non l’ha proprio mai nominata, altro che lasciarla! Paroline dolci? Faccine baci e cuori? Regali? Ma scherziamo?? Io sono stata collocata nel ruolo di Amante Simbolica, perché questa figura completa la bolla di perfezione nella quale vive: successo nel lavoro, figli super, macchina vacanze cibo di lusso. Simbolica perché ho capito che lui ama più l’idea di avere un’amante bella e colta piuttosto che la persona, e perché esisto esclusivamente nella sua testa (oltre che a letto 1 volta a settimana). Non sono nemmeno un Rolex da esibire, dal momento che mi tiene nascostissima. Però io mi voglio tanto bene, per cui quando ho visto che mi stavo affezionando e diventando dipendente dai suoi WhatsApp sempre più scarsi e amorfi, mi sono iscritta a un sito di incontri seguendo la regola del chiodo scaccia chiodo. Almeno ho fatto delle amicizie, conosciuto persone con cui parlare non solo di lavoro (suo) e di superfigli (suoi); con cui fare cose normali tipo andare al cinema o in un locale pubblico! Lui c’è sempre, ma ridimensionato, aspettando con gioia il momento in cui sarò disamorata del tutto. Almeno nel frattempo non sto male e non mi annoio…dipende anche da noi donne se esistono e prosperano cialtroni del genere.

    • Ariel, 30 Dicembre 2019 @ 03:07 Rispondi

      @Penelope Fillas
      non sono affatto d’accordo sul fatto che dipenda da noi se esistono e prosperano cialtroni del genere ti spiego il perché

      I cialtroni del genere nella fattispecie qui testimoniata sono Disturbati di comportamento NARCISISTICO e che purtroppo sanno attaccare ed attaccarsi a Donne che hanno particolarmente sviluppata empatia intelligenza e spirito di ascolto e sacrificio di loro natura.

      sono in grado di manipolare tutte le persone con cui vogliono stare in relazione sociale e che quindi sono capaci di RECITARE PERFETTAMENTE CREDIBILI la loro parte che cambia con maschere diverse adatte a ciascuna preda

      la manipolazione genera la dipendenza affettiva così si chiama e così si diviene come ROBOT al servizio loro piegate dal loro intortarci si accettano comportamenti che ledono la nostra capacità di discernere di comprendere e la volontà di chiudere verso chi già sentiamo al loro primo fendente negativo che ci fanno male ,ma non si riesce affatto a chiudere subito anche se magari si é chiuso per prime la relazione la dipendenza continua dentro a se stesse per cui il cdd non viene fatto subito col blocco totale perché semplicemente il risultato del ABUSO PSICOLOGICO FATTO e che agisce ormai veramente quasi da solo dentro a se stessi come fa una DROGA

      Gente Narcisisti quindi che SFRUTTA facendo leva e riuscendo a circondarsi di uno stuolo di persone da cui trae energia per riuscire a sentirsi vivo dentro

      Malvagi consapevoli di fare del male non provano alcun rimorso o sentimento non hanno empatia e sanno imitare benissimo I sentimenti e le emozioni altrui

      Recitano in modo incredibile

      una volta instaurata la dipendenza da manipolazione e cioè intortare in mille modi diversi e per ogni preda sanno individuare il cosa dire e cosa fare

      Allora le Donne e le persone del loro entourage o corte di sudditi convinti di essere assolutamente liberi sono in realtà le vittime di un abuso manipolativo che non ha eguali e provoca un danno psicologico dolore sofferenza danno economico pure in alcune prede sfruttano i soldi e succhiano energia hanno sempre bisogno di pubblico sia in positivo che negativo e cioè a loro interessa stare al CENTRO DEL GIOCO DI POSSESSO

      e quindi non gli interessa se il COME la preda reagisce nei loro confronti ,ma
      il che CONTINUI A REAGIRE e cioè a essere aperta nella comunicazione pure dirgli di tutto equivale a fare il loro gioco della sottomissione
      per il principio di schema di funzionamento loro che TU MI SERVI PURCHè TU STIA IN COMUNICAZIONE APERTA CON ME
      ANCHE SE MI TELEFONI O MI SCRIVI SEI UNO STRONZO E TI LASCIO

      LORO GODONO perché il loro unico UNICO TALLONE DI Achille
      è il NO CONTACT TOTALE SPARIRE SENTIRSI IGNORATI PER SEMPRE.

      solo così si rifanno su altre prede e ci Lasciano in pace.

      le vittime sono vittime e la unica cosa che veramente le Donne o altre persone coinvolte come prede in altri ruoli amici parenti colleghi o capi di lavoro possono fare è se non si riesce a staccare per COLPA LORO che hanno ridotto le persone con inganni di vario tipo alla dipendenza affettiva NON è AFFATTO COLPA delle vittime

      in altri paesi europei e in USA sono REATI BELLI E BUONI PERSEGUIBILI DALLA LEGGE come a tutti gli effetti i TRUFFATORI DEVONO PAGARE LE CONSEGUENZE DELLE LORO MALE AZIONI LEGALMENTEavendo ovviamente diritti di legge

      In Italia PURTROPPO ancora non esiste riconosciuto per legge
      ABUSO MANIPOLATIVO CHE DA ORIGINE ALLA VIOLENZA PSICOLOGICA
      che erroneamente si pensa sia usare soltanto male parole
      ma violenza è quando ti prendi gioco di me e mi sfrutti a ogni livello sesso mi fai credere che ci amiamo reciprocamente o che vivi una situazione difficile a casa tua con moglie e figli oppure il contrario perché pur di succhiarti energie fino a distruggerti dentro se so che con te funziona dirti subito dai scopiamo e basta così fanno quelli onesti da subito ecco che ci si casca come pere cotte si fa le dure che non sentono nulla ma invece poi ci si attacca con sentimento da parte della Donna

      TUTTO CALCOLATO perfettamente

      é bene scriverne perché spesso nessuno ha voglia di informarsi in modo approfondito nessuno o poche persone fanno terapia apposita x la dipendenza affettiva molte come tu stessa scrivi dicono intanto mi faccio il chiodo ,ma ricordo che non sta affatto obbligatorio farsi scopare da un chiodo che passa di lì e che magari sta pure già occupato e che magari pure sta così simpatico e adrenalinico perché è un rischio molto elevato di cadere esattamente nella stessa trappola di un altro esemplare di amante narcisista che quindi segue la sua opera distruttiva sicuro perché questi soggetti non cambiano non possono farlo mai non esistono persone o terapie o farmaci che possano superare lo schema fisso manipolato che tutti i Narcisisti hanno e fanno danno

      Noi possiamo fare il cds vero e curarci dalla dipendenza affettiva che questa terapia esiste e ci da la unica possibilità di capire tutto il meccanismo di dinamica di queste tante relazioni tossiche e i metodi per riuscire ad uscirne per sempre

      PER SEMPRE come si può essere sicuri del non ripetere ?

      SE ci poliremo la dipendenza affettiva scoprendo meglio il perché ci sia successo facendo terapia apposita per questo scopo NON ATTIREREMO MAI Più un NARCISITA nella nostra vita
      perché questi sanno e riconoscono lontano un miglio le persone perfette al loro malvagio scopo manipolato.

      CONOSCERE salva NOI STESSI
      e in alcuni casi gravi ci SALVA LA VITA STESSA.

      NARCISISTI COLPEVOLI senza se e senza ma
      TRUFFATORI VIOLENTI della nostra ESSENZA VITALE.

    • Cossora, 30 Dicembre 2019 @ 10:56 Rispondi

      @Penelope Filles ti appoggio in toto.

      • Ariel, 30 Dicembre 2019 @ 14:53 Rispondi

        Su cosa appoggi?
        Sul chiodo?

        E sui Narcisisti cosa hai da dire?
        Qui siamo un gruppo direi che proprio ultimamente il numero di testimonianze scritte da tutte noi abbia assunto chiari connotati più da riferirsi sicuro a relazioni con Narcisisti

        Riconoscibili metodi IDENTICI di comportamento
        Seguendo esattamente lo stesso schema
        E per questo riconoscere scibili

        Riconoscibili sicuro da chi ne ha vissuto la esperienza diretta
        La terapia apposita per togliersi la dipendenza affettiva

        La Conoscenza di informazione approfondita per poterne parlare con maggior probabilità di non sbagliare e di riuscire a riconoscere le situazioni simili

        Purtroppo ci stanno molti più Narcisisti di quanto si pensasse

        Infatti Il rapporto di riferimento di Psichiatria Americano che è seguito come guida affidabile Scienza psichiatrica internazionale ha tolto dalla Patologia
        I disturbi comportamento del Cluster B che comprendo anche Narcisismo

        Questo lo hanno fatto perché hanno potuto constatare che nella società occidentale la presenza di questi è talmente diffusa da non potersi considerare una patolgia.

        Il che significa che sono perseguibili legalmente capaci di intendere e volere
        Responsabili delle loro malvagità

        Allora credo che non ci si possa bendare gli occhi di fronte a ciò che accade proprio in mezzo a noi
        E certo il chiodo scaccia chiodo ,ma ovviamente non basta certo a riuscire a far fronte al riuscire ad andare oltre alla radice del problema
        Che va affrontata non soltanto distraendosi ,ma

        Con gli unici aiuti concreti che si hanno a disposizione
        E sono due

        Il blocco totale No contact

        E fare lavterapia specifica x dipendenza affettiva che staziona tipo droga fino a che non ci si cura
        Rivolgendosi non a qualunque psicologo ,ma a chi ha esperienza maggioranza di trattare la dipendenza da relazioni tossiche

        Come fare a capire che sono tossiche?

        Dal fatto concreto che non si riesce a chiudere dentro a se stesse la relazione,non si riesce a provare il normale sentimento negativo che è un giusto naturale campanello di allarme che di solito ci avverte quando si sta a prendersi gli schiaffo in n faccia e invece di reagire ci si ditrae
        Per non pensarci e aspettando che SOLO IL TEMPO possa far passare la PROPRIA sofferenza data fa Dipendenza affettiva un Vero Danno morale e psicologico doloroso non sentito del tutto a livello cosciente perché la Dipendenza agisce da Droga e fa da ANESTETICO EMOZIONALE così ci si sta anni a aspettare a servire al occorenza il proprio Narcisista
        Così ci si distrae perché fa troppo Contribuiscono non solo a famale altrimenti
        Tutto questo incide sul sistema immunitario .

        Ecco perché SI È VITTIME e I NARCISISTI SONO RESPONSABILI

        Le Donne che CONTINUANO a Sottovalutare questo agito e realtà concreta in mezzo a noi tutti contribuiscono non soltanto a MANTENERE la loro dipendenza affettiva ,ma contribuiscono a che continui a restare in società inosservato e impunito difenderlo ,magari il Narcisista.

        Allora così ho voluto commentare il tuo scrivere che appoggi in pieno Penelope e che ovviamente ognuno Deve restare Libero di esprimere ed agire nella privato proprio come meglio crede liberamente

        E altrettanto liberamente ho voluto scrivere non soltanto per te o a te ,ma a tutti qui questa mia considerazione che credo possa aiutare moltissimo chi ancora sta nel bilico del proprio baratro Da relazione con Narcisista a subire a soffrire senza rendersi conto
        Del male che rivolge a se stesso e ostacolando inconsapevolmente la presa di consapevolezza della realtà oggettiva concreta di questo problema così presentza scritta documentata qui anche qui su questo Blog

        FORZA TUTTE CARE RAGAZZE
        LA VIVACITÀ dello scambio

        AIUTA A SENTIRE DENTRO
        LA VIA della propria salvezza

        Che è fatta dal vero BLOCCO TOTALE E
        TOGLIERSI LA DIPENDENZA AFFETTIVA CON TERAPIA APPOSITA.

        P.s. terapia apposita significa che spiace dirlo ,ma sta vero che essendo temi recenti scoperte e caldisissimi in società Italiana così indietro nelle Leggi a proposito di violenza psicologica ecco
        SONO POCHI I TERAPEUTI che VERAMENTE SONO A CONOSCENZA PRtica casistica numerica di intervento professionale adeguato a seguire chi è stato in relazione con Narcisisti che purtroppo succede di rimandare a casa il paziente con diagnosi del
        Lutto da fine relazione vedrai che il tempo ti guarisci da sola

        Purtroppo ho conosciuto Donne in terapia di gruppo che mi hanno raccontato il loro calvario nel riuscire a chiedere aiuto alle persone DAVVERO COMPETENTI e cioè quelle che trattano di Dipendenze di relazioni tossiche non un qualunque terapeuta

        Non si tratta di fare la terapia per sempre ma mirata alla Dipendenza affettiva.

      • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 14:05 Rispondi

        @Ep
        Per precisione
        @non ci vuole uno specialista okkei facile poterlo chiaro attribuire
        Non ci vuole uno psicologo.

        INVECE CI VUOLE ALTRIMENTI NON SI TOGLIE MAI LA DIPENDENZA AFFETTIVA NON SE NE VA DA SOLA O CON I RAGIONAMENTI

        È UNA DROGA COME LA COCAINA
        Ecco perché chi non si fa aiutare per USCIRNE

        RIPETE E RESTA NELLA SUA VITA IN PERMANENTE SOFFERENZA E ATTIRA nelle successive relazioni I NARCISISTI DI TUTTA LA TERRA!!!!

        HO ASCOLTATO E RELAZIONATO CON CARE DONNE che mi hanno raccontato la storia in terapia di gruppo!!!!

        NESSUNO infatti è mai riuscito a smettere di drogarsi con alcol o cocaina o gioco azzardo SOLO RAGIONANDO COL CERVELLO,

        TUTTI hanno dovuto fare la terapia per levarsi la DIPENDENZA

        QUELLA AFFETTIVA È SCIENTIFICAMENTE UNA DROGA.

  • Nina, 30 Dicembre 2019 @ 01:57 Rispondi

    Ragazze un consiglio al volo, devo vedere ex colleghe che non sanno di noi ma che lui sicuramente sta manipolando x andare in avanscoperta. Sicuramente mi diranno di lui e mi chiederanno perché non siamo più tanto amici. Io non posso evitare, so che argomento salterà fuori, non vorrei parlare di lui ma declinare anche solo il discorso desterebbe sospetti. Cosa posso fare secondo voi per districarmi? Che palle. Lo faccio fuori dalla porta e rientra da finestra con aggravante che usa persone inconsapevoli x arrivare a me.

    • alessandro pellizzari, 30 Dicembre 2019 @ 09:34 Rispondi

      Un bel preferisco non parlarne che tacita tutti e manda un messaggio trasversale di non rompere i cglioni a lui? Solo un’amica scema a questa frase insiste. Se insiste gli ripeti non ne voglio parlare. Poi pensino quello che vogliono. La gente comunque lo fa

      • Cossora, 30 Dicembre 2019 @ 10:54 Rispondi

        Si dai @Nina.. distinguiti. Sii elegante. E se queste persone insistessero.. sarebbe la volta buona che fai un po’ di sana pulizia. Trovo il voler restare in buoni rapporti con tutti per forza è tanto di cattivo gusto. Selezione.

    • Ariel, 30 Dicembre 2019 @ 13:16 Rispondi

      @Nina
      Sarebbe meglio che chiedessi alla tua psicologa terapeuta come comportarti perché so che esiste un modo adatto di poter rispondere
      Un modo specifico per riuscire a non danneggiarti ulteriormente

      È veramente uno STRXXXXO NARCISISTA TIPICISSI O DA MANUALE

      Infatti su ogni testo avrai ,forse,tu stessa letto e sentito che USANO FARE APPOSTA male attraverso la DIFFAMAZIONE facendo opera di terra bruciata intorno alla loro preda

      Si chiamano in gergo “ le scimmie volanti” l’usare le persone che ti e vi conoscono per poterti dare tormento disturbo disagio

      Ricordiamoci che il loro schema mentale Narcisista ha l’unico scopo di SUCCHIARE ENERGIA tua e cioè delle loro prede e per farlo e riuscire a distruggerti USANO GLI ALTRI

      Questo SODDISFA IL LORO OBBIETTIVO DI POSSESSO E CONTROLLO E SUPREMAZIA

      UN NARCISISTA come questo è sicuro quello che viene detto in psicologia e criminologia MALIGNO particolarmente distruttivo infatti agito verso te pure sul lato economico

      Ti prego cara Nina di farti consigliare da Esperti psicologo che tratta queste relazioni tossiche e avvocato

      Si certo pure noi ognuna può purev dire il proprio pensiero ,ma invito tutte/i a rendersi conto che qui non siamo di fronte a una relazione veramente tosta che NECESSITA VERAMENTE DI CONSIGLI DA ESPERTI

      se non trovi nessuno in queste feste rivolgiti pure telefono a un centro antiviolenza per riuscire ad avere il giusto esempio di comportamento da avere per TUTELARE TE STESSA.

      Non sai quanto sia veramente in dispiacere e ti abbraccio e ti comprendo e spero tantissimo che tu possa avere risposte e consiglio TECNICO PSICOLOGICO LEGALE

      Perché Cara Nina questo è una vera

      BESTIA!!!

      P.s.non farti ingannare da apparente cosa come fosse una innocente voler informarsi su di te,
      Ti ho scritto con la preoccupazione GIUSTA perchè con questi CIALTRONZI PERICOLOSI BISOGNA
      CAUTELARSI PROFESSIONALMENTE .

    • C., 30 Dicembre 2019 @ 13:32 Rispondi

      Puoi dire semplicemente: “non mi piace come persona, l’ho sopravvalutato. PUNTO”.
      Se ti chiedono il perchè tu rispondi: ” Mi hanno infastidito alcuni suoi comportamenti e quindi ho deciso di trattarlo con rispetto ma l’amicizia è altra cosa”.

      Non andare oltre…tanto loro il film se lo sono già fatto…e a lui arriveranno le tue parole di disistima che poi è il minimo che si merita.

  • Nina, 30 Dicembre 2019 @ 16:36 Rispondi

    Grazie ragazze. Ho abbozzato con colleghe che comunque mi hanno dato più notizie di quelle che volevo. Non so se lui le ha manovrate. Forse no. Comunque ho saputo che dice di stare molto male, che lo vedono triste e che sta traslocando. Aggiungo..a un anno di distanza dal trasloco che avrebbe dovuto fare ai nostri tempi. Ovviamente però avere sue notizie e sapere che va davvero via da casa mi ha dato una botta che non pensavo possibile. Sono ncora fragile. Gli scriverei ora. Poi magari trasloca con un’altra. Io però mi sento troppo fuori. Pensavo di star meglio e invece sentire di lui mi fa venire voglia di correre da lui

    • alessandro pellizzari, 30 Dicembre 2019 @ 18:24 Rispondi

      Aspetta guarda che certi traslochi durano poco e magari lo ha deciso la moglie. Stai a vedere

      • Oscar, 30 Dicembre 2019 @ 18:48 Rispondi

        Se ti vorrà accanto avrà tempo e modo di farsi sentire Nina… non cercarlo. È’ dura, non sai quanto ti capisco.. ma se ha fatto un passo del genere è’ lui che deve maturare se ancora ti vuole o no. E se una persona ti vuole ed è libera veramente .. ti cerca e te lo fa capire. Io dalla mia esperienza ho capito questo. Certo sarebbe meglio non avere queste news.. decisamente ..
        Arriva il 2020 .. dattelo come traguardo x amare te stessa e avere vicino chi veramente si gioca le palle per Te.

    • Ariel, 30 Dicembre 2019 @ 19:38 Rispondi

      @Nina resisti
      Fai qualunque cosa ma non mollare il tuo percorso di salvezza vera

      Riesci a comprendere che È Esattamente quello che ha fatto per riuscire a ROMPERTI nel tuo IGNORARLO

      Ti ricordo che per il Narcisista Maligno come questo ex amante
      Ciò che lo muove a agire verso di te ha l’unico obbiettivo DI FARTI DEL MALE

      Perché ovviamente il Narcisista nel suo regno dove agiscono i suoi sudditi manipolati e dipendenti dal suo potere lui fa una classifica di chi tra questi suoi adepti ognuno col suo ruolo o parenti amici colleghi capi di lavoro mogli figli amanti ecco chi gli ha dato moltissimo soldi compresi ecco che nella sua logica PERVERSA val la pena FARE DI TUTTO pur di riuscire a COLPIRTI TRATTENERTI METTERTI IN CRISI DI ASTINENZA

      RESISTIIIIIII TELEFONA ALLA PSICOLOGA
      AL PAPA A CHI VUOI SCRIVI QUI MILIONI DI POST
      SFOGATI ,MA

      NON CEDERE DI UN MILLIMETRO!!!!!

      FORZA NINAAAAAA!!!!!!❤️

    • Angelica2.0, 30 Dicembre 2019 @ 23:12 Rispondi

      Alla fine te ne hanno parlato a forza. Nina, se una persona non vuole parlare io sto muta, non mi dilungo in dettagli, anzi nemmeno tiro fuori l’argomento se non ne accenna l’interessata. Manovrate da lui? O impiccione? Fatto sta che l’obbiettivo è raggiunto: tu che barcolli e ti sciogli… o almeno una piccola parte di te, quella residua con la croce rossa sul berretto hahaha che già si vede col folletto a lucidare i pavimenti della sua nuova casa… nooooo!!!! Resisti, è un mega trappolone e lo sai❤️

    • Piccola, 31 Dicembre 2019 @ 14:51 Rispondi

      Nina non scrivergli. È come il mio che ha detto alla nostra collega di star male, di avere gli stessi sentimenti ma a natale io non ho ricevuto nemmeno gli auguri. Uno che sta male si fa vivo. Diffida

      • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 18:00 Rispondi

        Fanno
        Orbiting usando anche gli altri

  • Paola, 31 Dicembre 2019 @ 00:10 Rispondi

    Caro Alessandro vorrei tanto leggere un articolo sugli uomini spostati che tradiscono ma facendo sentire in colpa l’amante perché loro hanno i sensi di colpa verso la moglie. Su quegli uomini che ti cercano, ti vogliono e poi appena finito di fare il loro comodo ti dicono “è sbagliato… lo sai vero!!??” e spariscono per giorni. Soprattutto non capisco una cosa, perché all’inizio della relazione clandestina i sensi di colpa non c’erano ed ora sì? Questo “ti voglio/non ti voglio/ restiamo solo amici“ è umiliante, destabilizzante, faccio fatica ad accettare la realtà, ovvero che lui sia così misero e che mi abbia presa in giro.

    • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 00:28 Rispondi

      L’uomo dopo aver eiaculato ha il periodo refrattario. Il traditore se cialtrone ha il periodo di senso di colpa. Ma la sua vigliaccheria è importante per te: ti dice che statura ha e quanto ti ama. Se fa così adesso pensa se lo scoprisse la moglie. È uno di quello che diventa zerbino e sputtana pure l’amante dicendo che è stato sedotto

      • Dispersa, 31 Dicembre 2019 @ 09:32 Rispondi

        @Ale rido per non piangere….
        Ma sono fatti in serie certi uomini!!
        Ripeto colmando quel vuoto che hanno a casa e si chiama ‘sesso’….
        Io ogni volta lo vedo letteralmente ‘scappare’!!

        • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 09:50 Rispondi

          Si gli uomini sono fatti in serie

    • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 00:40 Rispondi

      ,ma Paola
      Ma lassaperde !!

      Ma cercatevi uomini Liberi da legami
      Possibile che non ve la siate data ancora????

      Coraggio è evidente che mettersi con uno sposato sono solo che caxxxxi amarissimi!!!

      Avete bisogno di LEGGERE il Libro
      LA MATEMATICA DEL CUORE e soprattutto di smettere di darvi a gente occupata che tiene famiglia

      Gente poco seria che si approfitta in modo indegno delle fanciulline
      Che si bevono qualunque cazzata

      E SVEGLIATEVI RAGAZZE!!!!!

      È MATEMATICA DEL CUORE!!!!

      Leggilo e vedrai che sarai mooolto più svegliaaaaa!!!

    • Mic, 31 Dicembre 2019 @ 08:50 Rispondi

      Scusami se mi permetto @ Paola ma Uno che fa così o è un inetto o è un grandissimo paraculo che fa credere a te si sentirsi in colpa ma in realtà ti fa credere di sentirsi così solo per metterti a tuo posto e farti fare l’ Amante a vita.
      Mai più con uno impegnato. Mai mai mai mai in questa vita e nelle prossime se mai ce ne saranno.
      Questo il mio motto dopo quello che ho passato, e non credo troverai altre donne ferite qui dentro che ti direbbero il contrario!vali, valiamo molto più di una scopata con un uomo che una volta finito ci umilia dicendoci che è stato un errore. Mai permettere a nessuno al mondo di dirci una cosa del genere quando noi gli stiamo dando noi stesse.
      Mai al mondo! Che si vergogni e si uccida di pugnette il demente.
      Un abbraccio

  • Nina, 31 Dicembre 2019 @ 01:49 Rispondi

    Grazie ragazze. Non penso che le colleghe siano state manovrate. Sono care persone ma un po’ troppo ficcanaso, io ho praticamente taciuto ma loro ne hanno parlato comunque, il fatto è che noi eravamo una coppia professionalmente davvero fantastica e quindi risulta tutto strano, anche perché lui piace comunque a tutte e mi hanno detto che non sono riuscite a “estorcergli” nulla. Per me comunque troppo. In ogni caso non lo cercherò, ma mi sconvolge comunque l’effetto che mi fa sentire il suo nome.

    • Cossora, 31 Dicembre 2019 @ 09:50 Rispondi

      Te lo ripeto @Nina: distinguiti.
      Giustificare persone che ti dicono che non sono riiscite ad estorcergli nulla…saranno anche care ma che mediocrità.
      A me queste cose fanno solo venir voglia di non mischiarmi con certa gente.

    • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 11:05 Rispondi

      @Nina
      Fai un grande respirone e rifletti un momento su due cose

      Manipolare le persone a scopo negativo per chi è oggetto della manipolazione ovviamente non si accorge di nulla e anzi continua a non percepire nulla di strano ,ma vede le persone che conoscete entrambi come infatti sono ,care persone o colleghe ,intendo dire si impiccione ,ma appunto non appaiono di più che impiccione.

      Allora il Narcisista ha fatto centro e lo Sto arrivando! Benissimo quali metodi usare PUR DI FARTI STARE IN CRISI SEMINARTI I DUBBI CHE POSSA TORNARE O ANCORA CHE POSSA essere una persona normale

      Ma Carissima Nina L Manipolazione genera la DIPENDENZA Affettiva
      Che è a causa di quella che SOLO CHE A SENTIRE IL SUO NOME entri in crisi,

      Allora credo che soltanto la Psicologa possa davvero aiutarti a continuare a tener fede al resistere alla CRISI DI ASTINENZA DA DROGA DI DIPENDENZA AFFETTIVA che a causa delle Kattiverie manipolative del ex amante che sta chiaramente ad essere un Narcisista Dei peggiori
      Veramente un lupo travestito da agnello tanto sfigato e così innocuo che però non FA CHE ROMPERTI TUTTO IL TUO OTTIMO LAVORO te SU TE STESSA

      Ovviamente a lui NARCISISTA,GLI ROMPE IL CAZZO ,PARDON,IL TUO IGNORO CDS NO CONTACT
      E come da manuale usa qualunque metodo per rompertelo a te usando la gente innocua come le colleghe che stanno impiccione e BASTA non ne parlare più con loro e con nessuno che non sia o qui scrivi e ti sfoghi o con Psicologo o avvocato e BASTA!,,

      Non posso sapere se la tua psicologa che metodo usa per riuscire a toglierti dalla dipendenza affettiva e ovviamente non è qui che ne devi parlare giustamente sono cose professionali e tra te e la tua Psicologa ,ma ciò che è importante è che chi si prende cura di noi abbia una esperienza SPECIFICA SULLE DIPENDENZE TUTTE compresa la DIPENDENZA AFFETTIVA che sta identica nel meccanismo che da crisi di astinenza forte come una vera droga e cioè ricordo su me stessa facevo la mia vita in apparenza normalissima ,ma con il CHIODO FISSO DI LUI,
      E cioè pure distraendomi con le attività quotidiane pur svagandomi a stecca amici uscire fare cose belle piacevoli

      Poi tornavo a casa si nel CHIODO FISSO che non erano farci sesso ,ma i chiodi ne avevo a sfare ovunque mi ero circondata di occasioni per comunicare farsi corteggiare senza mai andare oltre perché intuitivo era per me capire che se ancora stavo “Dipendente dentro da lui” e così ci pensavo e sai che non ero affatto arrabbiata verso di lui?

      È tipico e se ci si pensa si va contro la natura che prevede giustamente
      Che chi ti butta via e non importa come lo fa ma comunque LO SCARTO CI HANNO SCARTATO NON HANNO SCELTO NOI DOPO CHE GLI ABBIAMO DATO ANIMA CUORE E CORPO E LO ABBIAMO FATTO PERCHÉ CI HANNO FATTO INNAMORARE
      UNA LORO TRUFFA SCHIFOSA E PUNTO.

      Allora non bisogna confondere il sentimento di vendetta SEMPRE NEGATIVO BOOMERANG PER CHIUNQUE LO PRATICHI

      MA LAnatura umana ha previsto giustamente che se qualcuno ci fa soffrire ingannandoci intortandoci avendoci tenuto per anno o anni peggio nel inganno dichiarato a parole mai ,ma esattamente il contrario e ognuna si è sentita dire esattamente le parole che si aspettava di sentirsi dire durante la prima fase di TUTTOAMMMOREEE CUORE E TI SCOPO DA FARTI GODERE A NASTRO ecco tutte uguali le storie

      Ecco che se poi fai pure le finte esci poi ti fai pure pagare tutto casa e cazzi vari e poi è un di colpo ti butto cia come una vera COSA UN OGGETTO CON CUI HANNO SOLO CHE GIOCATO

      Ecco STA NORMALE INCAZZARSI E SFOGARE LA RABBIA ovviamente non contro qualcuno ma in modo costruttivo esistono metodi per farlo col corpo gridare correrre fino a sfinirsi insomma è NORMALE ESSERE INCAZZATE per un periodo

      Quando si ha ancora la DIPENDENZA AFFETTIVA

      NON SI RIESCE AD ESSERE INCAZZATE CON L’ex SINtrovano millke motivazioni tutte che non fanno una puega PUR DI NON AVERCELA CON LUI CHE CINHA FERITE A MORTE INTERIORMENTE
      UNA VIOLENZA PSICOLOGICA

      Infatti questo meccanismo della violenza psicologica di abuso inganno funziona uguale pure per quella fisica
      Quando in cronaca nera ascoltiamo queste Donne piegate dalla Manipolazione e DIPENDENZA AFFETTIVA che NON DENUNCIANO o SMINUISCONO O CELANO l’occhio nero dicono che hanno sbattuto nella porta ecc.

      È lo stesso meccanismo quando qui leggo di tante care Ragazze che non sono arrabbiate ,magari iniziano a scrivere protestando contro l’ex ,ma poi stanno sempre a dirsi ,ma non bisogna arrabbiarsi in fondo ho vissuto cose così belle e lui ha fatto come ha potuto e lui lui lui eccc. E lui lo lascio dov è e spero si faccia una buona vita,oppure ma io lo amo tanto ,

      Ma QUANDO INVECE QUI LEGGETE DI RAGAZZE VECCHIE o come me o Giovani Donne Come Mic C. Eccc ecco

      Che si leggono

      MAMANDIAMOLI AFFANCULOOOOOOOO

      Questa apparente aggressività è la SANA SFOGO DI RABBIA scritto per farvi l’esempio che potrete sapere di ESSERNE FUORI SOLTANTO QUANDO
      RIUSCIRETE AD INCAZZARVI E A SCRIVERE DENTRO A VOI STESSE VERSO EX

      MAVAFFANCULOOOOOO!!!!

      Un bacione a te e a voi tutte ragazze TROPPO BONE!!!!

      Curatevi dalla DIPENDENZA AFFETTIVA È UNA VERA DROGA !!!!

      • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 12:48 Rispondi

        Scrivi meno lungo tesoro grazie

        • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 12:57 Rispondi

          Si hai ragione
          Scusami a volte non mi rendo conto
          Perdono chiedo venia

          Tesoro grazie di riprendermi non esitare a farlo
          Sono VASTA IMMENSA!!!

          Ahah ah !!!

          • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 14:32

            Ormai ti passo tutto!

    • EP, 31 Dicembre 2019 @ 11:36 Rispondi

      @nina…ti manca qlcna delle mie randellate?!?!
      Alloraaaaaaa….Vuoi buttare all’aria tutto un anno di sofferenze in un sec? X cosa? Ha ragione @cossora…distinguiti!

      Okkkeyyyy….RIPASSINO….

      Dunque…sei andata all’incontro cn le colleghe SPERANDO DI CHE TI DICESSERO QLCSA DI LUI!!!
      (nn mentire cn me…ti leggo dentro…lo sai…e poi l’ho fatto un sacco di volte anch’io…nn serve uno specialista x questo)
      Okkey…hai avuto una debolezza…hai avuto alcune delle info che volevi…e ora? Ora sei combattuta…la parte razionale ti dice CHE NN NE VALE ASSOLUTAMENTE LA PENA…ma l’altra…mannaggia l’altra ora alza la testa e ti ricorda le belle cose…ti fa uscire la crocerossina…loro ti dicono che lo vedono un po’ cosi….etc etc…
      Mi e successo una ventina di GG fa…qnd ho saputo di un suo momento negativo (molto negativo) al lavoro…x un paio di GG mi sarebbe venuto da chiamarlo…sostenerlo…e altre minkiate varie!
      Poi ho attuato la regola di @cossora…se fra 1 ora…1 giorno…1 sett ti sembra ancora una.buona idea…FALLO!
      Ovviamente e mano a mano che passano i GG la cosa ti appare x quello che è: UN’IDEA DIMMERDA!

      Xchè?

      Usiamo il cervello…

      1) okkey le simpatiche ex colleghe potrebbero essere delle care persone…xò credimi…io ho un grande sospetto che abbiano capito qlcsa…e stavano cercando di indagare cn te…x chiacchiericcio!!!
      Xchè dirti che nn riescono a scucirgli qlcsa? Nn credo che lui sia l’unico argomento di cui parlare…azz evabbè che il grande puffo è una sorta di Richard Gere de noantri…xò parlare solo di lui mi pare un po’ troppo!
      E ora ti pungolo un po’….sì sì loro potranno avere tt i difetti del mondo…essere pettegole…etc etc…MA IL PUNTO DEBOLE SEI TU!
      Fatti un esame di coscienza (x te sai…a noi servono i nostri) e prova a nn raccontatela…ONESTAMENTE (nn serve che lo ammetti cn noi…basta che tu lo faccia cn te stessa) SEI ANDATA A CACCIA DI NOTIZIE…hai in qlche modo incanalato la conversazione in quella direzione? (Sai qnt volte l’ho fatto io…sn una professionista in questo…).
      Se la risp è SI… NO PANIC nn è che adesso ti devi fustigare…riparti…nn dare seguito alla “pancia”…mettiti in condizione di stand by e nn fare nulla finché nn ê passato questo momento!
      2) nn dare troppo peso allo “sconvolgimento” nel sentire il suo nome… è cosa di qlche GG…un tuffo nel passato! Una rimpatriata in un periodo che ha avuto anche momenti belli…
      3) (3 solo xchè nn volevo partire da lui ma da te…)
      in questo ultimo periodo di cacca ti ha cercata? NO
      4) Ti ha ridato i soldi che ti deve? (Forse nn ti ha cercata xchè teme che la prima cosa che gli chiederesti sn i soldi…e deve continuare a pensarlo!)
      5) È tornato a fare il gallo nel pollaio (lavorativo) che conosceva a menadito…uhmmmm…la mia esperienza in risorse umane mi dice che qnd uno torna sui suoi passi…le cose sn due:
      – gli hanno dato più soldi (e lui ne ha sempre bisogno)
      – oppure va cercando sicurezze che nn è riuscito a replicare da un’altra parte…il suo orticello…le sue donnine adoranti (nn dimentico che alcuni dei suoi successi sn frutto delle tue fatiche…quindi immagino che questa prassi la possa aver attuata anche cn altre…una SANGUISUGA insomma…)

      ….potrei andare avanti ancora…ma lo devi fare tu! In Cuor tuo…senza crocifiggerti…ma considerandola solo una debolezza!
      La cosa positiva è che nn hai infranto il CDS…lui nn sa di questo momento down…e quindi il grosso del lavoro è salvo!
      Ma attenzione…nn giocare più col fuoco….io a pranzo cn le care ex colleghe se.il rischio è questo…NN CI ANDREI PIU! le scuse sn tante…milioni di milioooni…le scuse di Negroni!!!
      Bacio Nina bella…

      • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 13:44 Rispondi

        @Cara Ep
        Credimi mi dispiace moltissimo,ma voglio scrivere qui a te e a chi ANCORA RIFIUTA LA SCIENZA!!!!!!

        Illudendosi e soprattutto senza intenzione alcuna illude pure gli altri pensando di fare bene sostenendo che non sia necessario una terapia quando si ha chiarissima una dipendenza affettiva
        Comprovata esattamente da ciò che molte di noi per non dire tutte qui scriviamo esattamente la testimonianza delle difficoltà che si sono incontrate nel passato nel mio caso e di altre che hanno esperienza più in là nel tempo

        Credo che sarebbe meglio se tu non ritieni valida il rivolgerti a un terapeuta specializzato in Dipendenze ovvio ho pieno rispetto della libertà individuale non per questo giudico ne te ne nessuno in modo negativo ,ma ritengo che non sia positivo
        Smontare gli altri che stanno facendo terapia scrivendo frasi tipo che non ci vuole lo psicologo

        Lo trovo non correttto ,se per te va bene così e non dai ascolto alla Scienza psichiatrica e psicoterapia SPECIFICA SULLA DIPENDENZA AFFETTIVA

        Okkei liberissima di fare come senti meglio per te ,ma ecco smontare chi invece ce la sta mettendo tutta e molto bene proprio perché lei si cura secondo non solo coscienza come fai tu di sicuro ,ma
        Secondo Scienza.

        Cara Ep
        Ti auguro di trovarti un terapeuta specializzato in dipendenza affettiva.

        Veramente di ❤️

        • EP, 31 Dicembre 2019 @ 15:37 Rispondi

          @ariel x la miseria! Dove vedi scritto che io suggerisco di nn andare in terapia?

          Nina è già in terapia…e anch’io trovo corretto che lo sia vista la sua storia particolarmente complicata! Io ho solo scritto che nn ci vuole uno specialista x intuire che il motivo della sua uscita cn le ex colleghe…in fondo in fondo nascondeva il desiderio di avere sue notizia!
          E lo so xchè? Xchè in passato l’ho fatto anch’io!!!
          IN PASSATO!
          Ora nn più…x qnt mi riguarda mi è arrivata una info ufficiale del fatto che il mio ex è stato spostato…demansionato (chiamalo cm vuoi) e io un mese fa ho avuto un momento di dispiacere…xchè gli hanno fatto le scarpe! Mi dispiace anche se succede ad altri che nn lo meritano…ti diro!
          Detto uesto sai cos’ho pensato dopo un paio di GG…beh dai…così nn ho più neanche quelle poche occasioni obbligate x vederlo!

          Ariel invece di partire subito in quarta leggi bene… io NON suggerisco di nn fare terapia…nn GIUDICO chi la fa o nn la fa….xchè nn sono nessuno x poterlo fare! Ecco magari potresti imparare anche tu!

          • alessandro pellizzari, 31 Dicembre 2019 @ 18:09

            Ariel non ha marce inferiori alla quarta!

          • Ariel, 31 Dicembre 2019 @ 20:23

            @Ep
            Ti ringrazio per la spiegazione che mi ha chiarito tutto ,
            No perché bisogna considerare che qui ci si esprime per sola scrittura senza conoscersi o meglio senza tutto il non verbale che aiuterebbe ad EVITARE FRAINTENDIMENTI RECIPROCAMENTE.

            @Alessandro
            Direi che più la quarta la mia marcia è la seconda del duetto Alfa quando esce fuori improvviso e Tuona nel sorpassare

            Massi dai che vuoi sto selvaggia anzi no nuda al galoppo del mio ventaccio dal deserto fino al mare e oceano e oltre

            Ognuno ha il suo modo di esprimersi per scrittura perché non ci siamo mai visti ascoltati toccati e questo rende tutto così difficile riuscire a comprendere
            E poi si lo so ,
            Sono una artista dentro e stiamo folli
            Vivo molto anche di notte

            La mia vita è strana o meglio potrebbero considerarla strana

            Non per tutti
            Pochi eletti come
            Chagall

            Ah ah ah

            Okkei dai ragazzo e ragazze
            Vi prego di perdonare le mie accelerate
            Sto sul duetto

            Poi scendo
            E salgo
            Lassù nel mio
            “sto nel quadro” e dipingo con Chagall

            BUON ANNO
            ,ma di vero cuoricione
            Capito Ep e Ale
            E tutte ?

            Mi distinguo
            A scuola stavo sempre dal Preside
            Era strafico
            Ah ah ah ah

            Avevo 7 in condotta
            Unica femmina in tutta la scuola ad avere SETTE IN CONDOTTA !,,,

            Al ‘anno prossimo!!!❤️

  • Nina, 31 Dicembre 2019 @ 17:33 Rispondi

    Grazie ragazze. Mi sono già ripresa. Vi ringrazio di cuore x attenzione e amicizia. In effetti prima di buttare nel cesso 8 mesi di silenzio..ci avrei pensato due volte. @ep ti giuro che non ho cercato info e sono uscita con colleghe x ragioni diplomatiche anche se avete ragione sul fatto che piuttosto che rischiare..
    Hai ragione @ariel su terapia anche se a volte le cose forse sono più banali..nel senso che questa volta davvero non penso ci siano state grandi manovre. Però tu fai sempre bene a ricordarmelo e grazie anche @ep, lui non mi ha cercata e non mi ha reso quanto mi deve, quindi ho poco da addolcirmi..ma è uno dei suoi effetti collaterali.
    Vi abbraccio tanto. Grazie..

  • Berenice, 10 Aprile 2020 @ 11:56 Rispondi

    Ciao, grazie per l’articolo! Conferma quanto avevo già iniziato a rimuginare e leggerlo mi ha incoraggiato.
    L’uomo ombra con il quale ho avuto a che fare mi ha sempre tenuto a dovuta distanza di “solo messaggi”, evadendo ogni possibilità di darmi il suo numero di telefono (anche se ho sempre avuto modo di ottenerlo tramite amico comune). E già questo avrebbe dovuto mettermi in guardia.
    Per il resto, rientrava appieno nella descrizione che hai fatto.
    L’anno scorso avevo chiuso (salutandolo sono sparita, bloccato ogni possibile contatto e profilo). Lui non si è fatto vivo in altri modi.
    Mesi dopo, rientro in app di incontri e mi trovo un suo like e, da lì, ci sono ricascata. (perch’é, ammettiamolo, è troppo facile ricascare)
    Ma qualcosa, comunque, era già cambiata.
    Sono stati altri mesi che, reclusione di covid compresa, mi hanno servito come “lungo addio”.
    Ora sono pronta a chiudere definitivamente.
    E seguire allegramente per la mia strada.
    Grazie, di nuovo, per l’articolo (le parole scritte da altri possono darci quella spinta in più che ci vuole per uscire dalle situazioni che non ci fanno bene)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.