Ti amo ma devo lasciarti andare, devo lasciarti libera proprio perché ti voglio bene

Questa è la tipica frase dell’uomo impegnato che vi dichiara amore, vi ha promesso un futuro insieme ma questo futuro non ha mai una data o, se ce l’ha, c’è sempre qualche impedimento che la rimanda ad altra data da destinarsi.

Adesso non posso. Non posso neanche quantificare il tempo necessario per sistemare i figli (che però non hanno impedito anni di trombate clandestine). Lei ha una dipendenza affettiva, devo prima risolvere i suoi guai (e la tua “dipendenza affettiva” non conta?). La situazione economica è quella che è, devo aspettare che la borsa vada in plusvalenza (intanto fare il separato in casa ufficiale? Eh no, dovrei farla arrabbiare…). Non ti basta il mio amore? Non possiamo continuare vivendo giorno per giorno? Perché devi rovinare tutto incaponendoti sul dettaglio che non ce la fai (magari dopo tre anni) a fare ancora l’amante?

Sono solo alcune delle frasi che vi sentite dire da lui quando presentate il conto, quando cioè gli dite che un altro Natale, un altro lockdown o altre feste comandate così, da sola, in attesa del suo messaggio di Capodanno “sono qui ma vorrei essere lì” non siete più in grado di digerirli.

Un conto che arriva spesso dopo precedenti prove di Codice del silenzio, fallite di fronte ai suoi ritorni con promesse di “grandi cambiamenti” che non arrivano mai. Questo è anche il momento in cui, di solito, iniziate un percorso di counseling con me per dare una svolta definitiva alla vicenda.

Di fronte alla vostra forte volontà di non proseguire nella Schiavitù dell’attesa lui indossa il costume dell’altruismo: “ti capisco”, dice di solito: “ti amo così tanto, ti voglio così bene che devo lasciarti andare, devi farti la tua vita senza aspettare me. Io arriverò, non so quando ma arriverò. Forse. Prima devo risolvere la fame nel mondo

Non fate l’errore di leggere, in questo falso altruismo, un amore contrastato, un buonismo eccessivo verso la famiglia, una debolezza di fondo.

Lui non è altruista e non vi ama (o, se preferite, non vi ama abbastanza): di fatto vi ha lasciato, facendosi però vigliaccamente lasciare.

Dire “Fatti la tua vita” è contronatura. Quale uomo, veramente innamorato, vi lascerebbe, anche per soli pochi mesi, in balia del dolore, della disillusione, della solitudine?

Quale vero innamorato rischierebbe, anche solo per una manciata di settimane, la vostra delusione, che è quella che porta (per fortuna, è solo questione di tempo e di aiuto) a non ricordare più il dottor Jeckyll che vi ha fatto innamorare, ma solo il Mister Hyde che vi ha fatto sputare lacrime e sangue? La delusione che vi porterà a tirarlo giù da quel piedistallo dove si era posto e lo avevate posto, per chiedervi: “ma io un uomo così, anche se tornasse, lo vorrei al mio fianco per il resto della mia vita?”.

Quale vero innamorato rischierebbe il vostro incontro con un altro uomo? Quale innamorato digerirebbe solo il pensiero di voi nuda che fate i giri di giostra con un altro? Nessuno che ami veramente. E il pensare “tanto è ancora innamorata non andrà con nessuno” o “la lascio sbollire poi torno all’attacco” è sì il tipico pensiero dell’uomo medio, ma non ha nulla di amorevole e di altruistico: è la prova provata che lui, di fatto, lascia ma finché non cambia idea, come ha fatto in passato. Solo che non è l’amore che parla se torna senza avere novità, è il pisello.

E quale vero innamorato, una volta chiusa la storia da voi per esaurimento totale (nervoso, di pazienza e di speranza) invece di disperarsi (se non a parole) tirerebbe un respiro di sollievo, della serie “finalmente mi sono tolto dalle palle questa zavorra rompiscatole“, o “il rapporto qualità prezzo era diventato troppo a favore del prezzo da pagare“, o “finalmente sono finite bugie, sensi di colpa e scenate telefoniche”? Nessun innamorato vero. Eppure tutti questi finti altruisti stanno meglio dopo che voi avete preso la decisione di chiudere. Tutti. Non perché il loro matrimonio decotto sia ridecollato grazie a questa vostra mossa (anzi, spesso sta in piedi grazie a voi amante stampella), ma perché eravate diventate zavorra.

Non a caso, dietro a non pochi “ti lascio andare perché ti amo” c’è stata tutta una strategia per tirarvi così sceme fino al punto da lasciare voi, perché l’uomo altruista non è abbastanza altruista da prendere lui la decisione, a proposito di “voler bene”. Per lasciare ci vuole coraggio e vero altruismo.

Occhio a un altro classico tema del finto altruista: rimaniamo amici, dopo tutto quello che c’è stato tra noi. A parte che in molti casi è solo un’altra dichiarazione di intenti e presto, se voi non gli servite più, sparirà anche come “amico”, anche in questo caso mente sapendo di mentire perché l’amicizia fra ex, in una storia dove uno ha subito e l’altro preso e chiusa per sfinimento è impossibile.

Rimaniamo amici è l’ennesima vigliaccata propedeutica a un suo possibile ritorno o per addolcirvi la pillola amarissima dell’abbandono di fatto (non importa chi prende la decisione finale), non per fare l’ufficiale e gentiluomo (anche se due su dieci lo fanno veramente, ma non sono finti altruisti e lo fanno nel giro di tre mesi), ma per farvi ricominciare a fare l’amante, e lo farà quando il suo testosterone raggiungerà un picco, o quando non avrà trovato una sostituta e la minestra riscaldata di famiglia sarà ridiventata rancida, o quando avrà bisogno di quella tanto brava psicologa gratis, consulente del lavoro o discarica emotiva. Un ritorno annunciato da orbiting e messaggi del lattaio del tipo “come stai”…

In questi casi occorre fare un Codice del silenzio assistito da un esperto, councelor o psicoterapeuta o tutti e due scegliete voi. Non importa se “avete già provato”: il fai da te non sempre funziona, quando si è innamorate (e voi, a differenza di lui, lo siete al 100%). Il percorso assistito è radicalmente diverso: oltre a essere su misura, vi garantisce la “non solitudine”. Avere un esperto a portata di mano (anche di messaggio), oltre a farvi fare le mosse giuste lungo un percorso che spesso non solo deve risolvere l’assenza di lui ma anche la gestione di un matrimonio a fondo corsa, vuol dire non essere più sole.

Anche gli amici, così preziosi come appoggio, non bastano. A parte quelli che giudicano (te lo avevo detto che andare con uno sposato finiva così… E vabbè, ora ci sono dentro, che faccio?), anche quelli che ascoltano non possono dirvi altro oltre a quello che sapete già, e ricelebrare con loro il funerale dell’ex tutte le volte a un certo punto non funziona neanche più da sfogo, ma fa male (leggi qui). Ci vuole il Codice del silenzio assistito, per passare anche alla costruzione del vostro nuovo mondo emotivo e sentimentale, senza di lui.

Farà l’ufficiale e gentiluomo? Benissimo, ma ci vogliono fatti veri, come essere fuori di casa o aver avviato la separazione con un avvocato. Se lo farà per tempo e in modo fattuale e convincente vi troverà ancora innamorate. Altrimenti sarà troppo tardi, e voi sarete troppo avanti sul Ponte della vostra nuova vita (leggi qui).

Care amiche, dell’altruismo di chi dice di amare ma di fatto lascia andare non ce ne facciamo nulla. D’altronde, amare è una cosa semplice: basta chiedervi che cosa sentite voi e vorreste fare voi, e poi paragonarlo a quello che fa lui (attenzione: non a quello che dice, ma a quello che fa!) per capire la differenza fra il vero amore e quello millantato.

Coraggio e animo, non perdete più tempo accumulando dolore!

Sincerely yours

Condividi:

230Commenti

  • Crocus, 30 Gennaio 2021 @ 09:47 Rispondi

    Ale che bello questo articolo (ma anche triste e doloroso). Il mio ex me le ha dette tutte quelle cose elencate da te qui sopra. È stata davvero dura mandare giù il “ti amo smisuratamente senza di te non riesco a respirare e voglio un figlio a te” e poi “permettimi di regalarti una vita migliore, prova a ricostruire con tuo marito”. E finché non si approda a casa tua in testa ci resta solo una gran confusione, poi piano piano leggendoti, ascoltandoti, ascoltandole le storie delle altre ragazze si riesce a mettere le cose al loro posto. Accettare di non essere mai state amate è davvero dura, difficile, terribile, però al contempo NECESSARIO perché altrimenti non andiamo avanti e rischiamo di rimanere impantanate nel dolore per sempre.

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 10:59 Rispondi

      un vero altruista…

  • Dispersa, 30 Gennaio 2021 @ 13:02 Rispondi

    Magari un po’ ci credono, o se la raccontano.
    Mi ha detto svariate volte di ritrovarmi con il mio compagno… Poi l’ho visto fuori fase quando pensava volessi sposarmi, che poi poco cambia perché una famiglia con dei figli ce l’ho.
    Preoccupato che ci fossero altri pretendenti… Perché non dovevo più fare ‘errori’ (quindi ero stata un errore).
    Ma sinceramente spero con tutto il cuore che la lezione gli sia servita… E che sia veramente felice con sua moglie!!

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 13:44 Rispondi

      Un vero altruista. Come mai non ha fatto la corte a tuo marito invece che a te?

  • Bea, 30 Gennaio 2021 @ 13:03 Rispondi

    A me disse che meritavo di meglio e che a malincuore doveva lasciarmi andare per il mio bene, lui mi amava troppo e proprio in virtù di questo amore smisurato doveva scegliere a malincuore di abbandonarmi. Ebbe pure la faccia tosta di dirmi che un giorno lo avrei ringraziato! Peccato che il triste epilogo sia avvenuto con una telefonata di 5 minuti contati, il vigliaccone non ha avuto nemmeno le palle di guardarmi negli occhi. Ormai ho raggiunto la consapevolezza che se mi avesse amata davvero adesso sarebbe stato con me, questo non è accaduto quindi…

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 13:43 Rispondi

      Quando uno dice ti amo troppo è come certi politici quando ti dicono stai sereno

  • Valeria, 30 Gennaio 2021 @ 13:40 Rispondi

    Riporto direttamente le Parole del mio ex, coraggioso, onesto, Amante: ” Ti amo, ma non posso(……) non voglio nient’altro che la tua felicità, ti auguro di trovare il principe azzurro, farò il tifo per te! Sai che non posso essere io. Ho dei doveri e responsabilità verso la mia famiglia”
    Nonostante questo commovente discorso che faceva ogni volta, non hai avuto cura dei miei sentimenti e soprattutto della mia sofferenza. Tant’è che ho dovuto metterci io un punto definitivo. Se fosse per lui, ora starei ancora raccogliendo briciole e bugie su bugie.

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 13:42 Rispondi

      È come se uno dicesse “tifo perché un altro entri nel tuo letto”. Indubbiamente innamorato lui

  • Valeria, 30 Gennaio 2021 @ 14:40 Rispondi

    Già Ale, è così. Quest’uomo si riteneva pazzamente innamorato di me. Tant’è che la nostra storia per lui era “amore provvisorio” così la definiva. Che tristezza, che tristezza d’uomo.
    L’unica cosa sensata che ha fatto è stata non cercarmi più dopo aver messo in atto il mio Cds.
    Sicuramente avrà tirato un sospiro di sollievo: “me la sono tolta dalle scatole, ora posso fare il maritino esemplare, anzi stasera comprerò dei fiori a mia moglie”. Passato l’entusiasmo iniziale, sarà già in cerca di un’altra preda.

  • Ariel, 30 Gennaio 2021 @ 14:57 Rispondi

    @Dispersa cara scusa ma secondo mio pensiero a leggere i tuoi commenti sei ancora sotto effetto della Emprise la presa mentale data da manipolazione negativa che ha condizionato i nostri cervelli

    Infatti non ci sta verso ma tu nei tuoi commenti veramente in buona fede stai ancora nella impossibilità per te di dare a Cesare ciò che è di Cesare
    Sempre ti colpevolizzi a priori come a dirti dato che io stessa ho tradito il mio compagno e atittora non gli dico nulla della mia vera esperienza ecco che tu ti metti da sola convinta sullo stesso livello del tuo ex amante un vero manipolatore negativo
    Infatti nn mancano nei tuoi commenti salta fuori quanto lui non abbia fatto altro che disprezzarti ma in modo sottile la manipolazione mica sta evidente
    Altrimenti c’è la daremmo da subito

    Ancora adesso resta in grado di ferirti un vero stronzo ,pardon,scusami molto ma mi fa incazzare vedere finoa che punto si comporti in modo da vero CIALTRONZO mega galattico..

    Cara Dispersa vorrei esprimere non solo a te un particolare di cui mi sono accorta in questo lungo periodo di mia partecipazione e lettura e commenti

    Ecco che spesso le Amanti che come tè purtroppo hanno vissuto vere relazioni negative e piene di veri abusi abusare delle vostre tutte buone intenzioni
    Perché se si tradisce il proprio partner non è che qui io abbia mai letto di donne che lo hanno fatto così tout court come fosse un non mene frega un cazzo della mia famiglia

    Ma esattamente l’opposto ovviamente se si arriva a farsi un amante pure se al inizio si può aver detto lo faccio così come un mio sfogo personale resta comunque la tua SOFFERENZA interiore motivazione in vera buona fede e difficoltà infatti poi nascono i sensi di colpa aggravati da quelli sparati apposta e senza nessuna pietà dal proprio ex amante

    Cara Dispersa ecco perché anche @CaroAlessandro giustamente ti ha scritto quella frase
    Forza @Dispersa non stai affatto uguale al comportamento del ex amante un vero CIALTRONZO
    Questo è

    Tu no non perché sei stata amante e nemmeno perché per adesso ancora fai silenzio col tuo compagno non sei affatto sullo stesso piano

    Sono sicura cara che riuscirai davvero a superare questa nebbia che ancora ti resta difficile poter accettare di aver relazionato con un emerito CIALTRONZO.

    Un caro abbraccio ce la farai anche tu a vivere finalmente libera dentro te stessa completamente!❤️

  • Dispersa, 30 Gennaio 2021 @ 15:00 Rispondi

    Lui, a parte la situazione con me, ha sempre un senso di responsabilità con tutti.
    Lo conosco da molti anni ed è una cosa che ho sempre visto in lui, anche se millanta il contrario… E proprio per questo probabilmente mi ero appoggiata a lui, come fosse stato il mio compagno.
    Lui credo nel mio compagno vedesse di riflesso la moglie, una donna che dopo averci scoperti si è comportata come poche e con molta dignità.
    Però io @Ale da questa storia ho imparato tanto, non ho visto il tutto come un fallimento, ma è stata una lezione di vita importantissima!!

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 17:06 Rispondi

      molto bene

  • Clarabella, 30 Gennaio 2021 @ 15:27 Rispondi

    Sante parole caro Ale!
    La prima volta che mi sentii dire, nel pieno della nostra relazione….: “spero che tu possa trovare un altro”, credetti di non aver capito bene e non risposi….no no ci sentivo eccome….
    Poi, tempo dopo me lo ridisse, aggiungendo: se poi mi accorgerò che avrai un altro mi allontanerò, non mi sentirai più…..
    Che imbecille! Che mente fina! Ma si sentiva proprio al centro del mondo poveretto!
    La mia risposta, giusto per fargli capire che non aveva capito un cazzo, nonostante dicesse tutto lui e si credeva nel giusto fu: ” scusa sai, ma non ti pare che se trovassi un altro sono io la prima ad allontanarmi?? Pensi che starei ancora qui??”
    Muto!
    Comunque Ale, aggiungerei anche: ti amo ma non posso deludere mia mamma. Fa troppa pressione perchè tutto si può risolvere….sai la famiglia per lei è sacra….

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 17:05 Rispondi

      nooo la mamma nooooooooooo

  • Tizi, 30 Gennaio 2021 @ 17:28 Rispondi

    La mamma ! La sorella ! sai mi ha detto : loro sono come due sorelle sono sempre state insieme la mia mamma è come se fosse la sua non potrei mai dargli un dispiacere così! E poi io ho una faccia sola che figura farei davanti a tutti. Roba da matti eppure non mi vergogno a dirlo sono sempre innamorata di lui.

  • Nina, 30 Gennaio 2021 @ 17:33 Rispondi

    Per fortuna il mio era “orfano”, come lui stesso (60 anni) si definiva, ma un sacco di cose non le faceva x non deludere i suoi che erano ormai mancati da tempo..

  • Ariel, 30 Gennaio 2021 @ 17:45 Rispondi

    Ah ah ah ah questa della mamma è proprio un noooo
    Così sentito la mamma nooo
    Non si può reggere
    Ah ah
    Scusate ma è talmente tragico che diviene comico !!

    Ah ah ah la mamma non si può reggere
    Ma sempre i parenti di mezzo
    Le malattie le morti i cadi loro
    Le scuse più patetiche veramente
    La mamma nooo
    Risparmiatecela!!!
    Almeno la mamma!!

  • Dispersa, 30 Gennaio 2021 @ 18:51 Rispondi

    @Ariel sono in una fase nella quale voglio buttarmi tutto alle spalle, ma non dimenticare altrimenti sarebbe stato tutto inutile!!
    Sono molto più lucida altrimenti alle sue provocazioni reagirei come ho fatto in passato e sinceramente mi sento molto meglio (diversa direi).
    Non posso non vedere il buono che c’è stato, ma ricordo anche il negativo… Lui manipola? Problema suo… Io i miei li sto risolvendo, anzi a suo tempo insisteva molto su una cosa, la quale mi è tornata utile per rinascere!!
    @Ariel lo so che per indole gli uomini sono egoisti, molto più di noi donne, ma devo prende atto anche delle mie responsabilità!!

  • Clarabella, 30 Gennaio 2021 @ 19:01 Rispondi

    Si si Ale…anche la mamma è un elemento aggiunto per il deficiente.
    Tutti ascoltiamo le nostre mamme, ma permettere che abbia una rilevante percentuale sulle decisioni della tua vita affettiva, anche no.
    Per il deficiente è così: si fa comandare a bacchetta…con la scusante che lo fa per non vedere le persone soffrire.
    Lo definisce altruismo.
    Per me è uno senza coglioni.

  • Crocus, 30 Gennaio 2021 @ 19:05 Rispondi

    @Valeria, anche il mio ex non mi ha mai cercata dopo aver messo in atto il CDS (preciso che mi ha lasciata lui comunque) e anche io me lo sono immaginato contento e felice che avrà pensato “finalmente me la sono tolta dalle palle” e subito a riprovarci con la mogliettina (nel mio caso lei lo aveva scoperto più volte e in più io e lui stavamo già guardando casa per andare a vivere insieme). Come puoi vedere non c’è mai fine al peggio.

  • Oldplum, 30 Gennaio 2021 @ 21:17 Rispondi

    A me fanno tanta tristezza, sincera , queste persone.
    Io non credo ami chi per anni tradisce la madre dei suoi figli cambiando atteggiamento con lei e con l’amante a seconda con chi sta nel momento. Clark kent a casa e Superman fuori. Basta cambiare vestito. Se una persona per anni riesce a ingannare la donna che ha sposato e che gli ha dato dei figli, posso pensare a quanto possa ingannare l’altra, e quella dopo.
    Per questo sono convinta che oltre l’anno, massimo due è sano far progetti. Se continua a tergiversare è una persona non salutare ed è da allontanare. Non con rabbia ma con la gioia di sapere che ci si libera di un carico e si può correre via spedite. Inoltre con la consapevolezza di quanto amore siamo in grado di provare e di quanto speciali e meravigliose siamo.

  • agnese, 30 Gennaio 2021 @ 22:01 Rispondi

    Ahaha! La mamma è immortale in questi casi…. “sai, pensavo di parlare di noi con la mia mamma perché non so come fare”. Ridere per non piangere!

  • Maddy, 30 Gennaio 2021 @ 22:27 Rispondi

    Cara @Crocus del tuo ex si può immaginare di tutto, squilibrio, falsità, cattiveria, finta normalità, sottomissione, ecc. ecc.
    Tutto… ma non felice. Non immaginarlo così perché non lo è

  • Viovio, 30 Gennaio 2021 @ 23:39 Rispondi

    Visto che sono stati chiamati in causa i parenti, il mio diceva che entrambi i genitori non avrebbero capito, per non parlare del resto dei parenti e di tutto l’albero genealogico. Sono arrivata alla conclusione che non sia mai stato male in casa, sicuramente presente noia e routine ma nulla che lasciasse presagire chissà quale crisi.

  • tata, 31 Gennaio 2021 @ 01:56 Rispondi

    Ale complimenti come sempre….articolo sempre troppo veritiero!…E ..cmq…il mio si è fatto lasciare dopo 5 anni….dicendomi :”Ti amo e non sono riuscito a fartelo capire in questi anni ti amo e ti porterò sempre nel mio cuore anche se fisicamente non ci sarò!” …..e la cosa più stupida è che ancora sono convinta che mi ama…..! E ancora non riesco a bloccarlo e ad iniziare un vero cds!

    • alessandro pellizzari, 31 Gennaio 2021 @ 17:48 Rispondi

      Fatti aiutarti

  • Stella, 31 Gennaio 2021 @ 08:10 Rispondi

    Ale buongiorno,se non avessi intrapreso la terapia ad oggi starei ancora impatanata con il mio ex… c’è assolutamente bisogno di un supporto e li dico dopo più di anno dall’ inizio di tutto .il mio dopo che ha fatto marcia indietro ,prima di zerbinarsi ,aveva detto alla moglie che si voleva separe,iniziate le scenate varie ,lui prima ha detto che non poteva fare soffrire così i figli ,poi che mi lasciava andare per il mio bene ! Meno male ,se volermi bene voleva dire, darmi in pasto alla moglie ,farmi minacciare e perseguitare,includendo in tutto questo mio marito e i miei amici ,se non mi voleva bene cosa mi avrebbe fatto ?! Poi come niente fosse si ripresenta dopo più di anno ,con la frase di apertura ” ti ho sempre amato, ora hai capito chi era mia moglie e perché non potevo ecco perché ti ho lasciato andare…”. Dimostrazione che i tuoi articoli caro Ale descrivono come è la realtà e ci aprono gli occhi ,grazie.ps. ieri sono stata a pranzo con luomo che vi ho detto ,purtroppo il pranzo con il covid non aiuta però la giornata era bella siamo stati in giro fino a sera sto molto bene con lui ,mi piace ,ha tutte le carte in regola ,ma non sono pronta . Non riesco a stare e a pensare a qualcuno che si trova in un altro stato e vederlo poche volte al mese ,ieri ne abbiamo parlato per lui non era un problema ,il fatto è che non riesco a sbloccarmi, quindi a parte un bacio rubato tra noi non c’è stato nulla ,io domani riparto per lavoro,lui riparte oggi, ci vediamo per una passeggiata turistica più tardi, sperando che tiene il tempo..vi aggiornerò.baci .

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 09:13 Rispondi

    @Cla, lo so che sarò ripetitiva, ma tutto ciò che hai scritto qui sopra potrei benissimo averlo scritto io. La mamma, oh la mamma quante volte la tirava in ballo, ma sempre quando gli faceva comodo perché poi la criticava spessissimo. Quelli ora se ci ripenso erano altri segnali da tenere in considerazione, un giorno parli bene il giorno dopo ne parli male. Però quando era ora di non ferire le persone ecco che entravano nel calderone tutte, mamma in primis eh. Perché sai, la mamma e lei hanno un legame forte, si sentono tutti i giorni. Beh e chi le avrebbe proibito di non farlo più? Follia. Follia pura. E meno male che ce ne siamo liberate.

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 09:15 Rispondi

    @Nina, no vabbeh. Il tuo vince. Vince su tutti e su tutto. Non deludere i suoi che non c’erano più????? Ma di che malattia soffre quello? Io boh.

  • elleelle, 31 Gennaio 2021 @ 10:05 Rispondi

    I genitori, i figli, i parenti tutti (almeno un centinaio nel mio caso), gli amici, il parroco, i colleghi, i vicini di casa, il cane, il canarino dei cugino…
    Ohmmioddio che palle! Ogni scusa è buona per tenere il piede in due scarpe, come se al resto del mondo gliene fregasse davvero qualcosa se uno si separa nel 2021…
    Gli unici di cui ci si deve preoccupare sono i figli, di tutti gli altri si può anche fare a meno se non gli sta bene. Figuriamoci se la felicità deve dipendere dall’opinione di un cugino o del fruttivendolo vicino a casa, che magari in questo momento sono in chat l’amante!
    Sono tutte fisime che la loro codardia si inventa per non tirare fuori le palle e prendere una decisione. Perché in generale – non so se @Ariel sarà d’accordo – si tratta di gente che non si è mai mossa dal loro quotidiano sociale e geografico e va in crisi se non c’è il pane che compra di solito.
    Il mio doveva dirmi quale marca di impasto per la pizza comprava, perché la marca è conosciuta in città. Come se io ne sapessi qualcosa! Vi rendete conto del loro mondo?
    Adolescenti codardi, tutto qui.

    Ah, l’ho comprato l’impasto per la pizza, visto che mi è stato citato da altri ed è troppo secco sia per pizze che per focacce. 😀 😀

  • cossora, 31 Gennaio 2021 @ 10:24 Rispondi

    @Nina il tuo è meraviglioso.
    Guarda che su 10 post tuoi, 7 sono di un’ironia pazzesca. E’ un genio, veramente, se non si cade sue vittime ovviamete.. sembra uscito da un film di Woody Allen .. lo adoro! 🙂

  • Ariel, 31 Gennaio 2021 @ 13:56 Rispondi

    Ma ,infatt @Dispersa il dare a Cesare ciò che è di Cesare non va confuso e visto come dire che ciò che si è vissuto sta privo di un valore di apprendimento
    Ci mancherebbe,ovviamente le esperienze tutte che si fanno contengono un apprendimento evolutivo per se stessi

    Non tutti purtroppo sono capaci di avere la umiltà e il saper fare una buona analisi del proprio vissuto

    Infatti giusto per aggiungere una considerazione scientifica della Psichiatria e Psicologia
    I manipolatori negativi a caratteristica pure di tratti soltanto Narcisista in ogni sfumatura del comportamento negativo verso tutte le persone con cui relazionano
    La Kostante è la incapacità di apprendere dalle esperienze precedentemente fatte

    Questo particolare può aiutare molto a riflettere che sta inutile per chi pensa come ex amante o ex in genere che lui possa aver imparato qualcosa di evolutivo
    Molto difficile infatti passano da una preda all’altra indisturbati per anni e anni si muovono senza che nessuno riesca a smascherarli ne moglie ne amante tipo amante fissa convinte di essere le uniche amanti

    Difficile infatti accettare di aver vissuto una FATA MORGANA un insieme di grandi bugie di OMISSIONE del far crederci una cosa e invece era Un altra

    La consapevolezza è in effetti un percorso che sicuro aiuta ciascuno a guardare se stesso e a individuare le proprie carenze di crescita evolutiva
    In questo sicuro sta a noi stesse avere in questo percorso la propria responsabilità del evolvere

    Purtroppo la accettazione della realtà che si è vissuta ovviamente porta tutte le “ vittime temporanee”
    A EDULCORARE istintivamente e in vera buona fede la maschera del uomo che non ha fatto altro che manipolarci a stecca così bene che infatti ancora non si riesce a vederlo come ciò che è

    È istintivo protezione di un dolore che per riuscire a sopportarlo occorre un lungo tempo della propria scoperta del se stesse e dei perché ANTICHI ci si sia prestate a stare in una reale sottomissione abusi di potere accettare cose di cui appunto ancora dopo relazione chiusa non ci si accorge

    Sta naturale processo di scoperta personale in via di costruzione della propria nuova rinascita.
    E tu sicuro hai fatto una grande strada importante per completare fino in fondo le tue scoperte personali su te stessa e i tuoi nodi antichi che tutti noi nessuno escluso abbiamo ancora da scoprire meglio e risolverli.

  • Aug, 31 Gennaio 2021 @ 15:27 Rispondi

    Ti amo ma….ti ha lasciata andare senza cercarti, senza se e senza ma! L’unica donna della sua vita rimane quella ufficiale! Una verità che fa male al cuore! Adesso il problema è dimenticare, andare avanti senza di lui e con il cuore congelato! Mesi di menzogne quando tu credevi di vivere una bella storia d’amore….non avrei mai pensato di sentirmi così svuotata….ma forse me la sono andata a cercare…..

    • alessandro pellizzari, 31 Gennaio 2021 @ 17:43 Rispondi

      Fatti aiutare

  • Guglielmo, 31 Gennaio 2021 @ 18:27 Rispondi

    Ladies and Gentlemen (ma soprattutto Ladies, a guardare le percentuali).
    Ho messo in pratica il cds – chissà perchè mi sovviene sempre il Codice della Strada, ha un suo perchè – dopo due mesi, ma ammetto di gravitare ancora nell’orbiting avendo cassato ogni contatto social pur tenendo in rubrica il numero di telefono. È il prossimo passo.
    Nel mio caso c’era sempre il marito uber alles, uno – manesco e offensivo, sottolineo – che pareva incapace anche di allacciarsi le scarpe o portare giù la spazzatura e la cornificava a destra e a manca. Poverino. Doveva fare tutto lei. Poverina. Non scendo in dettagli perchè sarebbe cafone, ma vi assicuro che era frustrante. Eppure nessuno mi aveva obbligato. Ma, e qui vi voglio, so quanto valgo, so che sono anni luce lontano da quella galassia (l’unica che aveva conosciuto), nettamente migliore. Non ci piove e non è falsa modestia, sono dati oggettivi. Non è bastato? Beh, non è imputabile a me. Tantissime persone hanno paura di stare meglio, si crogiolano nell’unica dinamica che conoscono. Si sentono rassicurate. Per mantenere lo status quo devono trovare valvole di sfogo. A ognuno il suo. CI auguro buona fortuna. Mica può piovere per sempre, come diceva quell’altro 😉

  • Clarabella, 31 Gennaio 2021 @ 19:56 Rispondi

    Cro, anche tu avevi un bel cucciolotto tra le mani…ahahahah
    Mai sentita remora peggiore, perchè moglie e madre van d’accordo quindi si sentiva in colpa ancora prima di quagliare…ahahahah
    Al peggio veramente non c’è limite!
    Lasciamoli pure li Cro, grazie al cielo ci siamo arrivate in tempo, perchè mi sa che passavamo dalla padella alla brace….

  • Clarabella, 31 Gennaio 2021 @ 20:12 Rispondi

    Viovio sono devastanti!
    Io quando mi sono separata, ho messo al corrente i miei genitori, e solo i genitori, una settimana prima di entrare in tribunale.
    Il resto del parentato lo ha saputo pian piano.
    Perchè erano fatti tra me e il mio ex marito.
    Ma è inutile, noi donne siam diverse.
    E dire che lui credeva che io capissi il fattore dolore della mamma/rischio negazione di affetto/perdita di stima verso il figlio/mioddio come faccio….
    Che stia pure li….

  • Clarabella, 31 Gennaio 2021 @ 20:18 Rispondi

    Ariel ahahahah e che sai che per privacy non si può raccontare di più….
    A volte, tipo oggi, mi sale dentro la vendetta narrativa….poi mi calmo, penso, e ragiono da persona adulta che sono, e passa tutto….
    Comunque Ariel, mamma, fratelli, cognate e nipoti…che sia ben chiaro ahahahahah

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 21:38 Rispondi

    @Maddy, mi viene difficile non pensarlo così, però fortunatamente lo penso sempre meno e meno e questa è la cosa che conta di più! ❤️ Poi certo, qualche brutto episodio mi viene ancora in mente, oggi ad esempio mi è venuto in mente quando mi diceva di non scrivergli e di non contattarlo più, che lui avrebbe cambiato i numeri e mi avrebbe bloccata e che non avevo dignità ecc ecc. Però fortunatamente ora questi ricordi quando riaffiorano poi spariscono subito. Non mi soffermo più a rimuginare per ore ore e a piangere, ha ragione Ale, il tempo è galantuomo. Piano piano riesco ad intravvedere quella lucina in fondo al tunnel. E questo succede grazie a voi amiche belle. Grazie alle vostre parole di incoraggiamento, grazie al vostro supporto. Come stai cara @Maddy? Un abbraccio!

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 21:49 Rispondi

    @Stella, sei una meraviglia! “Se non mi avesse voluto bene, cosa mi avrebbe fatto?” Inutile dirti che la stessa domanda me la sono posta anche io varie volte e come sempre mi ritrovo in tutto ciò che hai scritto. Pure a me ha detto in un primo momento che non voleva fare del male ai figli e in un secondo momento mi ha detto che lui non si merita il mio amore (e in un terzo momento ha detto che ho avuto reazioni brutte alla fine della storia e questo lo ha spaventato), che si sentiva in colpa di fronte a un amore così grande bla bla bla. Ma come? Ma non eri tu quello che “un amore da film, sono fortunatissimo ad averti incontrato”? Pezzenti. Per quanto riguarda il tipo con cui sei uscita, non pensarci troppo dai, lascia un po’ le cose come vengono e prenderai le decisioni più avanti. Se son rose fioriranno :). Ti abbraccio!

  • Nina, 31 Gennaio 2021 @ 22:03 Rispondi

    @guglielmo pure la ex del mio ex a sentire lui non sapeva nemmeno mettere su la moka..io devo dirvi che mi sono bevuta x mesi le sue balle su di lei, adesso che è passato tanto tempo (e che anche lei è sua ex) mi piacerebbe tanto berci io e lei qualcosa alla sua salute!

  • Stella, 1 Febbraio 2021 @ 07:09 Rispondi

    Guglielmo ,ce lo dice Ale chi sputa n piatto in cui mangia poi lo farà con noi…hai detto tutte cose giuste ,devi uscirne assolutamente perché non si può morire dentro ,per degli imbecilli senza spina dorsale ,che stranamente stanno a mille e danno il meglio di sé per legarci, soprattutto dall’inizio di tutto . Per Crocus ripeto tu sei già oltre ,anche se fragile ma consapevole e questo è la tua forza per schiacciarlo se un domani si rifacesse vivi o semplicemente archiviarlo e buttarlo nel cestino degli spam,perché questi elementi ci fanno perdere tempo che nessuno potrà restituirci….ps.oggi parto ,ieri abbiamo passato una giornata piacevole ,ma oltre non riesco ad andare ,vedrò come andrà un futuro ,sennò amen,voglio pensare a stare bene .

  • Crocus, 1 Febbraio 2021 @ 09:16 Rispondi

    @Stella grazie tesoro. Non si rifarà vivo mai, ci metto la mano sul fuoco, però hai ragione, posso archiviarlo e buttarlo nel cestino. Ci hanno già fatto perdere parecchio tempo, tra relazione e guarigione, è un pezzo di vita importante porca puttana. Un pezzo di vita che vorrei cancellare in qualche modo, vorrei che non ci fosse più proprio. Però la vita ahimè non è una lavagna dove con un cancellino in tempo zero fai sparire tutto… Quindi testa alta e si va avanti anche se è difficile talvolta. Per quanto riguarda il tipo, come ti dicevo non pensarci troppo, se ha le carte in regola è già una gran bella cosa, tutto il resto verrà da sè.

  • Piccola, 1 Febbraio 2021 @ 09:51 Rispondi

    Si, vero. Quando sputano nel piatto dove mangiano lo faranno anche con noi. Anzi, lo fanno con tutti. Lui lo faceva sempre, con lei, con parenti di lei, con i colleghi. Alla fine lo ha fatto pure con me. Questa è gente insoddisfatta che non sa cosa vuole dalla vita . Ad un certo punto hanno incontrato noi e , invece di intraprendere un percorso maturo, hanno solo scaricato le loro frustrazioni per poi tornare dov’erano. Sono in un vicolo cieco, non hanno le palle e i sentimenti per vivere. Anch’io ho incontrato lui in un momento no della mia vita ma ho capito quello che volevo, non mi sono appoggiata alla storia per egoismo, non ho usato nessuno. Probabilmente anch’io non ero pronta a rompere la mia famiglia per i miei figli ( e non giudico lui per questo) ma sono stata sempre lineare e coerente e ho cercato di rispettarlo sempre. In cambio tanto squallore. Almeno ho imparato che gli uomini, non tutti, riescono a stare con le donne senza provare sentimento e ci provano sempre . Al lavoro ormai vedo le stesse dinamiche che ho vissuto con lui e mi viene una tristezza! C’è un nuovo collega, mio coetaneo, molto bello, sposato, senza figli che mi ronza intorno….lo guardo e vorrei tanto dirgli che ormai so come funziona, l’ho vissuto già, che bastano due forme che li fa andare in tilt. Non voglio sminuire gli uomini ma va sempre a finire così. Come dice Ale..alla larga da certe dinamiche. Ci saremo pure innamorate ma io continuo a sentirmi stupida.

  • Crocus, 1 Febbraio 2021 @ 10:34 Rispondi

    Eh si @Cla avevo tra le mani un tesoro inestimabile. Che amavo, stimavo e ritenevo il migliore dell’universo. Meno male che me ne sono liberata! Se penso che uomo ho sposato e di che merda mi sono innamorata (l’ex amante intendo) mi viene male. Ma tanto da una parte l’amore non torna indietro e dall’altra una merda al mio fianco non la voglio proprio. Quindi vediamo che succede! 🙂

  • Vale, 1 Febbraio 2021 @ 13:25 Rispondi

    Il mio non mi ha mai detto che mi lasciava andare perché mi amava, ma tante cose molto simili, lui voleva addirittura che provassimo a ricostruire il rapporto di amicizia che c’era prima (se mai c’è stato, perché adesso ho rivalutato anche quello) e io cretina in un primo momento ci sarei anche stata. Poi lui è scomparso, ovviamente senza avviso e senza spiegazioni e adesso si comporta come sapete. Oggi è passato da qui e ha dovuto dare dei documenti a me, quindi è entrato in ufficio e mi ha detto “ciao, questo è per te”. “ciao, grazie” è stata la mia unica risposta e lui se n’è andato.
    So con certezza che parla male di me alle mie spalle, ho avuto la conferma venerdì scorso e mi viene una gran voglia di interrompere il cds per dirgli di smetterla, ma voglio resistere perché lui lo leggerebbe sicuramente come un mio cedimento e una mia debolezza e non voglio più ricaderci.
    Non nascondo che vederlo mi fa male, questi suoi comportamenti mi fanno altrettanto male perché non mi capacito che una persona che anche quando mi stava mollando mi ripeteva quanto ci tenesse a me, poi possa fare questo.
    La decisione di chiudere l’ha presa lui, lui è quello che è scomparso (perché ammetto che da cretina innamorata non so se avrei avuto la forza di chiudere io definitivamente la porta), lui è quello che l’ultima volta che ci siamo sentiti, mentre io stavo male mi sbatteva in faccia la sua felicità. Quindi perché adesso deve fare dispetti, parlare male, comportarsi così? Visto anche che ci eravamo promessi che lavorativamente parlando saremmo stati sempre e comunque professionali a prescindere da tutto.
    Tutto quell’amore che provavo per lui ora si sta trasformando solo in rabbia, odio e schifo, mai avrei pensato di finire a provare questo per lui. E forse questa è la cosa più difficile da superare, non tanto accettare che sia finita, ma accettare di essermi innamorata di una persona così deviata.

    • alessandro pellizzari, 1 Febbraio 2021 @ 13:57 Rispondi

      bel soggetto, neanche idoneo all’amicizia (impossibile in queste condizioni). Amici amici e ti rubano la bici

  • Ariel, 2 Febbraio 2021 @ 17:58 Rispondi

    @Stella cara solo adesso leggo questo tuo post di aggiornamento della tua storia e soprattutto del incontro che hai avuto con il nuovo uomo col quale ti trovi bene ma col ma,
    Be ti capisco e sinceramente un uomo che ti dice che per lui non è un problema che siate così distanti di luoghi addirittura altro stato sinceramente non mi parrebbe una dichiarazione fatta da una persona davvero diciamo seria
    Perché ovviamente la distanza geografia KONSENTE DI VIVERE QUALUNQUE BUGIA

    Mi pare più che ipotizzabile
    Non voglio affatto smontarti ,solo tu ovviamente puoi davvero capire cosa vuoi tu da te stessa adesso ?

    Importante è tener sempre presente che ciò che davvero conta è il presente per chiunque è così
    Allora ecco se hai voglia di distrarti e lasciarti andare a questa relazione a distanza purché tu sappia GIÀ DA ADESSO che pure se il tipo fosse serio come APPARE ovviamente una relazione a distanza STATISTICAMENTE in maggioranza dei casi è fallimentare intuitivo il perché inutile fare elenco

    Ciò non toglie che se tu invece vuoi con Questa precisa consapevolezza farti un giro di curiosa conoscenza purché tu già sappia che la distanza così lontana resta un vero concreto OSTACOLO INSORMONTABILE!!

    Cara @Stella vivi il tuo presente con piena Consapevolezza questo resta importante
    Non ci si può affatto innamorate AL BUIO DELLA CONOSCENZA VIVENDO UNA RELAZIONE NELLO STESSO LUOGO DOVE SI ABITA

    Alto rischio di PALLE VAGANTI indisturbati fidarsi è la fiducia cresce sullo stesso terreno di frequentazione e non certo tra due stati diversi.

    VIVITELA come senti meglio ma tieni conto di queste realtà!
    Un abbraccione!

  • Raffaella, 4 Febbraio 2021 @ 14:17 Rispondi

    Sono 2 gg di silenzio. La scusa sarà sempre quella : scusa non potevo. Scusa mia moglie era sempre con me…peccato che prima un secondo anche per una semplice emoticon con un bacio o un semplice “mi manchi ” si trovava sempre…ora il copione è questo: lunedi/ martedì ci si incontra per poi passare il resto della settimana con 2/3 gg di silenzio poi qualche altro messaggio.. e poi ricomincia la settimana. Sono stanca… stanca di aver un mal di pancia perenne( dato dal nervosismo) che non mi abbandona… stanca di avere ad un certo punto le lacrime agli occhi…così anche senza motivo… ma io mi chiedo : è possibile che questi soggetti debbano restare impuniti? È possibile che non hai le palle di affrontarmi? Come dice Alessandro ” si fanno lasciare ” ma davvero arriva un punto in cui devi affrontare il discorso salvo sembrare una perfetta idiota… io davvero nn ce la faccio più ma onestamente devo ammettere che ho il terrore di affrontare l’ argomento perché so già che mi mancherà da morire per ché purtroppo sono innamorata persa …

    • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 14:55 Rispondi

      dovresti fare counseling

  • Oldplum, 4 Febbraio 2021 @ 15:08 Rispondi

    Ciao @Raffaella. Volevo chiederti cosa ti mancherebbe nello specifico, lasciandolo. Perché quella che descrivi è una situazione molto dolorosa aldilà di ricordi dei periodi in cui abbondavano emoticon e “mi manchi”.
    Cosa ti mancherebbe?
    Riempi la tua testa di pensieri dolorosi e di mancanza che ti fanno piangere e non lasci spazio per la tua vita.
    Che se togli questa zavorra (da cui sei ipnotizzata) sappi starai moooolto meglio. Non è il paradiso. Te lo dice il tuo corpo, la tua anima. Prova a stare senza di lui per un po e nutri la tua anima con cose belle. Provaci.

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 17:30 Rispondi

    Vero @Oldplum, @Raffaella ascoltala.
    Facciamo così, te ci provi due settimane.. poi al limite se proprio proprio non ce la fai ..sai che gli mandi un emoticon (qualunque, anche quella con la castagna.. l’è i stess) e lui trova subito subito una serata per una gran-scopata-dopo-cena. Guarda ci scommetto, coi fiori, l’idromassaggio e tutto il companatico (togligli tutto, ma non l’amante calda e adorante per due settimane).
    Comincia così, col paracadute, al limite lo apri, che hai da perdere?
    Però.. se dopo due settimane l’autostima si dovesse impennare devi dire a te stessa ‘altre due settimane di silenzio, tanto smetto quando voglio’ inverti la dipendenza.
    Lui sarà sempre li e più chiudi i rubinetti più ti vorrà.
    Vai, e torna vincitrice!

    • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 17:39 Rispondi

      sconsiglio esperimenti di ritorno con lui anche se per un episodio

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 17:44 Rispondi

    @ale ovviamente anche io. Ma siccome il terrore principale di ogni cds è ‘oddio se sparisco mi dimenticherà’ .. che ci si faccia un cds-safe.
    Che cosa potrà mai succedere in due settimane d’attesa? Al limite si sentirà più cercata.

    • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 18:03 Rispondi

      se uno ti dimentica solo perché sparisci (per colpa sua) non solo non ti ama, ma non gliene frega un cz

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 17:54 Rispondi

    @Cossora
    Con la dipendenza non è una prova da fare mai
    Capisco la tua buona intenzione ma occorre rendersi conto che esistono realtà scientifiche che dimostrano che sarebbe veramente un vero danno per se stesse
    Quando non ci si riesce non è mancanza di volontà è come dire ad un alcolista tu prova a bere solo Un boccetta se poi vedi che non resisti allora è il caso che smetti di bere

  • Vale, 4 Febbraio 2021 @ 18:20 Rispondi

    @Raffaella il tuo racconta mi ricordo l’ultimo periodo con il mio ex. Stavamo insieme per il tempo concesso, poi spariva del tutto, né un messaggio, né una chiamata. Nulla. Mentre prima mi chiamava anche 3/4 volte al giorno.
    Quando ha iniziato a fare così io stavo come te. Male sia emotivamente, sia fisicamente.
    Gli ho fatto presente che così non andava e lui mi diceva che aveva poco tempo, che lui aveva una moglie a casa, che con la storia del covid aveva molta meno libertà di prima e tutto il resto di scuse. Gli avevo detto che bastava anche sentirsi con un messaggio o una chiamata, che se ci teneva veramente a me il tempo per almeno queste cose lo avrebbe trovato.
    Mi diceva ok. Ci vedevamo, si faceva quello che c’era da fare e poi scompariva di nuovo.
    Questo discorso gliel’ho fatto due o tre volte, poi ho smesso. Vabbè, dopo poco è pure finita del tutto, ma questa è un’altra storia.
    Da questi atteggiamenti (lo scomparire dopo gli incontri) è lampante che a loro interessavamo solo per una cosa, tutto il resto prima lo facevano solo per conquistarci e renderci dipendenti emotivamente, poi, una volta capito che noi eravamo cotte, non serviva più, anzi, diventava una scocciatura. Minimo sforzo, massima resa, perché perdere altro tempo?
    So che adesso stai male, ma cerca di resistere. Non cercarlo più, perché finirai solo per stare peggio.
    Quello che potevano darci ce lo hanno dato, e nel mio caso posso dire che si trattava solo di ferite, che hanno fatto un gran male e che lo continuano a fare. Dopo 1 mese e mezzo di cds inizio ad avere molta più lucidità e consapevolezza delle cose, datti tempo anche tu. Inizialmente è normale sentire quasi di impazzire, ma più il tempo passerà, più capirai che tu non eri la persona che ti ha fatto diventare la storia con lui e puoi riprenderti in mano la tua vita e la tua felicità.

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 18:22 Rispondi

    Eh ma @Ale, fossimo così logiche noi femminucce, al primo segnale di evidente menfreghismo ci daremmo un taglio, no?
    Il mio era un consiglio moderato: prova, al limite interrompi.

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 18:32 Rispondi

    @Ariel certo, ma dipende di che grado di dipendenza si tratta. Io, @Old, @Franca, @Vita, @Blu.. tutte abbiamo fatto più di un cds, quindi siamo ricadute o tornate. Il cds parte con la finalità di smettere ma cadere e rialzarti da moltissime informazioni su chi sei e che misure hai.
    Io ho sempre vissuto il cds come una camicia di forza.
    Mi spiace dirlo, ma per me era come ammettere di non essere in grado.
    Una sconfitta che mi bruciava troppo.
    Io ce la devo fare da sola, è il mio carattere ed è la sola condizione in cui riesco ad affrontare le diffcoltà.
    L’ultimo cds è stato decisivo, avevo deciso che mi sarei data una possibilità.
    Non aveva senso dare acqua inquinata alla nuova me e alla nuova relazione.
    La Cossora del primo cds non era la stessa dell’ultimo.
    E’ cresciuta, anche grazie al tira e molla.

  • Oldplum, 4 Febbraio 2021 @ 21:06 Rispondi

    Il fatto è che secondo me non si riesce se non si fa un piccolo shift. Lo shift avviene solo con un lavoro serio di introspezione e valutazione attenta, scevra da fantasiole romantiche. Ogni volta che arrivano le fantasie romantiche e dolorose vanno riconosciute e cacciate volontariamente. Ci vuole tanta attenzione e capacità di domare la mente. Se non ce la fai da sola, affidati ad un coach, counselor che ti supporti nei momenti no.
    Ti assicuro che dopo non molto tempo ti accorgerai quanto è più bella la vita senza questo puntino nero che ti riempie di zozzeria la testa e le giornate.

  • Hara, 4 Febbraio 2021 @ 21:30 Rispondi

    @Ariel ma io ho inteso in modo diverso la “sfida” di @Cossora per @Raffaella! Ho capito che sta dicendo all’alcolista di non bere per due giorni nonostante il bisogno sostenendosi con il pensiero che tanto la bottiglia è lì nel mobile bar e quando proprio vede che è allo stremo può tirarla fuori, ma se dovesse riuscire a resistere due giorni nulla gli vieta di resistere, con la stessa motivazione 4 e poi 6 dopo 6 giorni dopo tutto quello che hai sofferto non ne vale la pena di arrendersi e buttare alle ortiche gli immani sforzi ! Dopo 6 giorni hai anche la consapevolezza che sei sopravvissuta a quello che non credevi possibile e incominci ad essere orgogliosa di te stessa e piuttosto butti la bottiglia tanto il super aperto 24su24 in caso di necessità sai dov’è!!! Poi dopo 6 ogni giorno ti senti più orgogliosa, in piena crisi di astinenza ma sai che puoi farlo: puoi fare quello che non credevi di poter fare (perché il vero punto è che dobbiamo essere convinte e volerlo noi) e a quel punto anche dovessi ricadere nella dipendenza quando rincomincerai il cds già sai che per quanto doloroso sarà è una cosa che già hai affrontato e puoi uscirne !!!
    @Raffaella quanto al messaggio nel momento di crisi scrivi qui o mettiti d’accordo Con una tua amica e scrivi a lei tranquilla che nessuno ti dimentica è brutto dirlo ma non ci dimenticano perché anche quando scompariamo nel loro orizzonte noi restiamo dove siamo sempre state …

  • Viovio, 4 Febbraio 2021 @ 22:17 Rispondi

    @Cossy male che vada le succede quello che è capitato a me: si trasforma in una sorta di stalcker e alla richiesta che cosa vuoi da me?!? Risponde: che ritorni la mia amante, semplice no? Non usò proprio queste parole ma il succo del discorso era il medesimo. Ahahahahah rido per non piangere :-p
    Certo che potrebbero fare una bella Reunion pure i nostri ex sai che squadrone!!

  • Stella, 4 Febbraio 2021 @ 23:00 Rispondi

    Ariel hai ragione,con lui non riesco e neanche sono riuscita a dargli un bacio che mi ha rubato mentre ci salutavamo.mi ha richiamata varie volte e su 10 ho risposto una,non sono pronta ne per uno della mia stessa città figuriamoci un uomo di un altro posto. Sono consapevole e non mi sento di frequentare nessuno,di uscire così per divertimento non sono il tipo , preferisco divertimi una serata tra amiche o con i miei figli. Da queste situazioni se ne esce con le ossa rotte e non vorrei mai illudere o fare soffrire un altra persona,quindi ieri ho chiuso definitivamente con quest uomo ma credo se lo aspettasse , si è fatto chilometri con l’aereo per fare il turista in giro nella mia città

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 00:25 Rispondi

    @Cossora cara il grado di dipendenza in effetti lo può valutare solo un esperto
    E ciò che secondo mio pensiero forse per te resta difficile capire che rivolgersi a un terapeuta a un esperto non significa affatto non farcela da sole ,ma come scrive @Oldplum giustamente è in grado di darti gli strumenti proprio per farcela da sola senza doverti scoppiare con i tentativi di diversi Cds andati a proprio danno
    Nel senso che ovviamente ci si sente ogni volta che non ci si riesce ci si sente ancora più fragili

    Molte persone ancora oggi in Italia soprattutto sono in buona fede come te convinte che ricorrere a un esperto sia necessario stare malissimo o averci le notti insonni o cose evidenti
    Ma non è così i progressi di ricerca e scoperta di come funzioniamo tutti hanno fatto passi da gigante
    E in Italia veramente resiste ancora la erronea mentalità che lo psicologo o terapeuta possa sostituirsi a noi ma la capacità è proprio quella che nessun bravo terapeuta ti dice come devi fare in modo diretto come fossi dal medico che ti dici per il mal di testa prendi due pillole di aspirina

    Mano soprattutto in casi tipo relazioni affettive sia che siano state un matrimonio in crisi una separazione una relazione con uomo che abusa comunque facendo soffrire di più che molla non importa il perché ma col risultato comunque di continuare a sentire amore ma restandoci ovviamente male dentro trattate ingiustamente

    Ecco che esiste la possibilità di farci due chiacchiere pure i gruppi di parola sono veramente esperienze che danno validissimi risultati
    Come a dire ho mal di pancia e da sola vado per tentativi quando se vado da esperto ci metto sociro meno tempo e sto meglio durante il percorso della rinascita.

    Nelle dipendenze affettive pure lievi occorre un metodo preciso e supportarli con un tecnico psico pure anche farci un giro di poche sedute serve a darsi la carica in più soffrirne meno potersi sfogare con un professionista è totalmente diverso che farlo con un amico o parente
    Ognuno ha il suo ruolo di aiuto ma il principe è che comunque ciascuno fa da solo
    Soltanto chi si rivolge a un sostegno fa prima e meglio per rinascere.

    • alessandro pellizzari, 5 Febbraio 2021 @ 08:00 Rispondi

      Spiegato molto bene

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 00:54 Rispondi

    @Stella cara hai fatto bene a seguire ciò che per te istintivamente senti meglio per te in questo adesso
    E pd è comunque realistico che una relazione a distanza e davvero irrealistica e sicuro destinata a un fallimento a meno che uno dei due si traferisca proprio a vivere nello stesso posto

    E quindi meglio così sicuro ti sei evitata un disagio comunque assicurato dalla sola distanza geografica.
    Spero tanto comunque per te che poco a poco tu riesca a ritrovare una fiducia nella vita e cioè verso le esperienze nuove che sempre possono capitare
    E non tutte sono solo negative
    La vita resta bella anche quando ci appare la pagina buia
    Ma dopo si volta la pagina ed ecco quella bianca che tu puoi riempire di tutti i tuoi bellissimi e preziosi tuoi colori continuando a credere giustamente che il presente va vissuto senza farsi condizionare dal passato ormai passato già!

    Vedrai sicuro uscire con chi stai serena in amicizia fa solo che bene ed aiuta a stare nel tuo nuovo mondo
    Disegnalo immaginalo dipingilo visualizzati ogni sera prima di dormire come una Stella che brilla sempre e comunque!!!

    La natura ci insegna che una Stella brilla di luce propria anche quando fa la notte buia.❤️

  • Vita, 5 Febbraio 2021 @ 08:15 Rispondi

    Concordo con @old sulla necessità di superare le fantasiole romantiche. È una trappola e un inganno. La narrazione epica, un po’ vittimistica e rassegnata, di un amore impossibile è stata rifilata anche a me e talvolta io stessa ne sono stata vittima. Quell’idea romantica, così fascinosa eppure così perdente, io l’ho combattuta perché, ne sono convinta, il finale lo decidiamo sempre noi anche quando all’apparenza lo subiamo.

  • elleelle, 5 Febbraio 2021 @ 09:22 Rispondi

    @Raffaella
    Il consiglio di Oldplum è perfetto: “cosa ti mancherebbe nello specifico, lasciandolo”?
    Secondo me, vista la situazione e il diradarsi sei contatti con lui, ti mancherebbero più l’abitudine e l’idea di lui, piuttosto che lui in sé.
    Ti posso dire che a causa della rottura brutale con il mio ex, non mi è mancato un secondo. È la triste verità: una volta capito che persona era, non mi è mancato niente di lui.
    Le presenze/assenze di queste persone non fanno altro che creare ansia seguita da un momento di pace quando tornano tutti affettuosi (o vogliosi) ma non è una situazione normale.
    Queste relazioni diventano pensieri ossessivi più che vero sentimento e alla fine riempiono le nostre giornate. Ma diventano proprio questo, un riempitivo.
    Nel momento in cui stacchi tu, perché hai capito che questa non è una relazione vera, pian piano riempirai le tue giornate di cose migliori e vivrai la a tua vita senza la nebbia che ti lascia dentro quest’uomo.
    Vista la mia esperienza, sono d’accordo con @Ale e Ariel, se decidi di interrompere questa relazione, inutile pensare che potresti scrivergli tra due settimane. Capisco il discorso di @cossora ma rischieresti di sabotare involontariamente i tuoi sforzi.

  • elleelle, 5 Febbraio 2021 @ 09:25 Rispondi

    @Stella
    Siamo in tante che ti capiamo sulla difficoltà di vivere una nuova relazione. Hai fatto bene a non proseguire se non te la sentivi, davanti a te evidentemente c’è altro che ti aspetta. 🙂

  • Oldplum, 5 Febbraio 2021 @ 10:18 Rispondi

    Se non si arriva ad un dunque per anni non è romanticismo è puro egoismo e incoscienza. E come dice @vita, in qualche modo siamo artefici del nostro destino. Si può vivere di pattern o riconoscerli, vederne l’effetto e superarli.
    Io non credo piu ai lieto fine con persone che fanno gli struzzi e i paraculi per oltre due anni. Come non mi stanco di ripetere chi piglia per il culo la persona con cui ha fatto dei figli o con cui comunque ha percorso un pezzo di vita, per così tanto tempo è inaffidabile e portatore solo di magagne.

  • Nina, 5 Febbraio 2021 @ 11:56 Rispondi

    Anche io sono totalmente contro il romanticismo se non pienamente dispiegato in una relazione vera e libera. Peraltro la cultura romantica é stata tanto parte della costruzione culturale del sentimento amoroso. Io sono x il disinganno totale che non vuol dire cinismo ma verità.

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 13:16 Rispondi

    Verissimo @Vita concordo su ciò che esprimi ma se ci si fa caso contribuiscono pure i media a far presa sulla psiche delle Donne soprattutto sulla bella Favola di Cenerentola mancato finale da parte del principe a due facce una azzurra e altra MARRONE emme…

    E poi i films come quello del povero BUON UOMO CHE SOSTIENE DI AVER AMATO DAVVERO
    La età della innocenza con il tema appunto del Amore impossibile ma così bello

    Ma GIUSTAMENTE DONNE SVEGLIAMOCI TUTTE da queste visioni ancora permeate e basate su KLICHE PURO MASCHILISMO

    Insomma Okkei tutta poesia e letteratura ma

    IL FAIT SAVOIR distinguere tra REALTÀ CONCRETA DEL PROPRIO VALORE DI DONNE
    E LE FREGNACCE CHE CI PROPINANO DA ANNI I MASCHILISTI

    Faccio solo una eccezione che sta in @CaroAlessandro che ho capito benissimo che apprezza tanto quel film ma per motivazioni ben diverse e lontane anni luce dal Machismo

    @CaroAlessandro e secondo me ,lo percepisco a leggero un vero ROMANTIQUE de fou!!
    Un uomo ipersensibile un animo artistico forte e quindi sicuro il suo apprezzamento verso quel films resta squisitamente artistico e come una bella immaginazione poco aderente alla realtà delle vere concrete relazioni sociali affettive di OGGIGIORNO

    Si leviamoci le immaginette
    E cerchiamo ciascuna la propria nuova vita il nostro Vero Valore
    Nessuno può rubarcelo
    Non si è mai spento!

    • alessandro pellizzari, 5 Febbraio 2021 @ 20:30 Rispondi

      La sensibilità dei pesci

  • cossora, 5 Febbraio 2021 @ 14:24 Rispondi

    @Hara hai centrato in pieno quello che volevo dire (e come funziono io).
    Poi sono consapevole che esistano prospettive-Ariel, prospettive-Old. Dico solo che se una tattica vincente per Ariel fa sentire me un fallimento, finisce che alla bottiglia mi ci attacco perchè non riesco ad avere stima di me stessa.
    Io non sono contro la terapia, ci mancherebbe.
    Ma non è giusto screditare il successo di chi ce la fa senza, perchè non l’ha fatta.

  • cossora, 5 Febbraio 2021 @ 14:32 Rispondi

    Sai @Viovio.. io ho anche avuto un ex dall’inistenza quasi zero. Dall’inizio a settembre.. si contano sulle dita di una mano i ritorni strategici: il giro a vuoto alla rotonda lo ha fatto una sola volta, era la mia amica a scrivergli e a pungolarlo di ‘come va?’ dopo i quali lui si apriva (e lei mi veniva a riferire gratuitamente tutto), ed era sempre lei a mandarmi gli screenshot del suo profilo IG, visto che era bloccato e non andavo a vederlo. Sta a 3 km da casa mia, conosce tutti i miei orari.. avrebbe potuto farsi trovare di sotto anche ogni giorno della settimana.
    Lo conosco, se insiste è perchè vuol quagliare.

  • cossora, 5 Febbraio 2021 @ 14:44 Rispondi

    @Vita, @Old.. perchè questo sprezzo nel definire un sentimento autentico come una ‘fantasiola romantica’?
    Quelo che voi avete provato per questi uomini.. era una fantasiola romantica?
    E se fosse andata bene sarebbe stato amore autentico?
    Sto parlando di voi, non di loro, badate bene.
    Io so che il mio era ed è Amore.

  • Dispersa, 5 Febbraio 2021 @ 18:36 Rispondi

    @Vita le favole sono nate per un motivo, ma purtroppo viviamo in un epoca dove il comprimere le nostre emozioni diventa fondamentale!!

  • Vita, 5 Febbraio 2021 @ 20:57 Rispondi

    @cossora @dispersa, forse mi sono spiegata male. Le favole romantiche esistono ma devono rivelarsi tali, prima o poi, rincorrere un amore irraggiungibile e per il fatto di esserlo (irraggiungibile o impossibile) renderlo una favola romantica può diventare una condanna a una felicità futura. Non credo agli amori impossibili, forse se si sono rivelati tali non lo erano.

  • Viovio, 5 Febbraio 2021 @ 21:08 Rispondi

    @Cossy perdonami se non ho afferrato bene la tua storia, ma sinceramente non riesco a capire cosa ci azzecchi sempre questa tua amica fra te ed il tuo lui… da come parli sembra quasi un rapporto a tre dove lei era una spettatrice sempre presente ad intromettersi. Non capisco il senso.

  • elleelle, 5 Febbraio 2021 @ 21:29 Rispondi

    @cossora
    Non ho capito per niente quello che hai scritto sul tuo ex.
    Dici che è a insistenza quasi zero e che era la tua amica a fare da tramite, ma poi dici che lo conosci e che se insiste (a fare cosa?) è perché vuole quagliare, che immagino sia lasciare la moglie.
    Ho perso un pezzo?

  • elleelle, 5 Febbraio 2021 @ 21:35 Rispondi

    Secondo me quello che vogliono dire @Oldplum e Vita è di non confondere l’amore vero con fantasie romantiche create da un rapporto poco sano ma scollegate dai fatti.
    Ci vuole molta razionalità e non è semplice, soprattutto in certi tipi di relazioni. Però quando ci si rende conto che c’è qualcosa di serio che non va, bisogna smettere di sperare che lui cambi, meglio abbandonare il campo.
    Concordo con @Oldplum, chi mente per anni a moglie e amante, difficilmente porta qualcun di buono. Siamo tra adulti, dovremmo sapere come comportarci. Chi non lo sa ancora a 40, 50 o 60 anni, non lo saprà mai.

  • Oldplum, 5 Febbraio 2021 @ 22:32 Rispondi

    @cossy, no. L’amore non è una fantasiola romantica. La fantasiola romantica è il pensiero doloroso/dolorante di un ammmore impossibile, travagliato, da tagliarsi le vene. Pensieri come ” lui è la mia vita ” “io senza di lui non posso essere felice . Possiamo esserlo solo insieme ” “che crudele destino ci separa!” E giù sofferenza per uno che in 3/4/5 anni ha alimentato insieme a noi queste fantasie per creare un grosso, appassionante (anche per lui) DRAMMONE sentimentale fine a sé stesso.
    L’amore è molto più di occhi a cuoricino e cavalli bianchi, ufficiali e gentiluomini etc.
    Questo drammi sono davvero solo autonarrazioni (a due voci) .
    Questo intendevo.

    • alessandro pellizzari, 6 Febbraio 2021 @ 09:41 Rispondi

      Concordo

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 23:08 Rispondi

    @cossora
    Ma diventano fantasie romantiche quando sta chiarissimo che non è amore corrisposto nei fatti concreti
    Ma anzi pure con veri abusi del mi scopo la moglie e poi va d’onda amante e ……faccio il cazzo che mi pare

    Questa è realtà di ciò che moltissime hanno vissuto
    Un amore a senso unico la donna tutto cuore e Ammore e sottomissione azzerbinata ad aspettare il suo “ Carnefice”
    E quindi quando ci si incaponisce a sottomettersi solo perché lui DEVE ASSOLUTAMENTE QUAHLIARE altrimenti la fiaba dove starebbe??

    Ecco come sia il caso per il proprio benessere di rinascita personale TOGLIERSI IL PROSCIUTTONE dagli occhi

    Nessuno credo neghi il proprio sincero sentimento di Amore provato per ex
    Ma occorre svegliarsi se solo si vuole avere un briciolo di autostima e Dignità da difendere sempre

    Che qui ci sono stati uomini amanti veramente dannosi e nessuno può permettersi di illudere le donne abusare della loro pazienza approfittando del fatto che loro amavano davvero e gli ex che fanno ???

    Senestraffottono

    Comprendi cara?

  • Ariel, 6 Febbraio 2021 @ 02:05 Rispondi

    Ma @Cossora non scredito affatto chi non fa terapia tout court sostengo soltanto che se si resta dipendente affettiva e cioè non riuscire a staccarsi da un uomo che ne combina di tutte fa sottomettere la donna che si presta a sopportare negando la propria autostima
    Ecco non è farcela ma farcela sempre da dipendenza e cioè restando o in contatto o in orbiting o sempre nella speranza eterna che lui quagli
    Ecco in questi casi non fare terapia non significa essere riuscite a togliersi dalla sottomissione mentale data dalla propria dipendenza affettiva

    Amare un uomo OLTRE LA PROPRIA AUTOSTIMA È PERMETTERGLI DI FARE COME CAZZO VUOLE LUi
    Pure continuando a scusarlo in nome del proprio dichiarato amorino solo il proprio perché i fatti da parte sua stanno a zero
    Ecco questo non è screditare ma dire se si facesse un minimo di terapia si riuscirebbe a togliersi il problema antico della Dipendenza
    E cioè del essere TROPPO BUONA

    È IL TROPPO AMORE che NON FUNZIONA MAI per amare se stesse
    Bassa autostima fa crollare se stesse e legame

  • cossora, 6 Febbraio 2021 @ 10:15 Rispondi

    @Viovio.. si io sinceramente non ho idea di quale fosse lo scopo.
    Ho scoperto dopo almeno 4 mesi di cds con l’ex che lei continuava a sentirlo e a sfrugugliarlo (le ho chiesto perchè, ha risposto in modo evasivo, io non l’ho più cercata e lei dopo 3 mesi di silenzio mi ha mandato un messaggio pieno di astio). Io avevo la mia nuova storia da vivere, non ero innamorata persa ma mi ci stavo dedicando. Lei c’era, come amica, come sempre, ma intratteneva dialoghi con il mio ex stabilendo quando e quali parti di chat girarmi.
    Mi faceva credere fossero iniziative dell’ex. Invece partivano da lei.
    Quando l’ho messa spalle a muro, mi ha accusata di debolezza e di dipendenza. Le ho risposto si certo, ma tu perchè continui a tenerti la dose in tasca e ogni tanto me la dai?
    Evaporata. A Natale mi ha offesa e poi bloccata.

  • cossora, 6 Febbraio 2021 @ 10:22 Rispondi

    @Vita, ok.
    Però che sia un amore irraggiungibile, da cosa è stabilito?
    Ti dai dei tempi e lo definisci per esclusione immagino.
    Cioè (scusa @Ale se tiro sempre in ballo te e Rita) se Rita avesse finto di ignorare Ale anche dopo averlo lasciato, sarebbe stata una porella che crede in segreto a una fantasiola?
    Fino a quando? Fino a quando @Ale non è tornato e allora la fantasiola diventa amore vero?
    Quindi l’amore di Rita cambia identità a seconda di cosa fa @Ale?
    Oppure Rita si è veramente completamente disinnamorata di @Ale e lui tornando l’ha fatta innamorare la seconda volta. L’amore c’è o non c’è. Lei lo ha sempre amato. A prescindere da cosa sarebbe successo. Certo dopo anni e magari qualche novità si sarebbe rassegnata. Ma l’amore non è una malattia che si cura e finisce.
    Parlo di quello vero, ovviamente.
    Il mio sentimento è il mio sentimento e solo io posso definirlo.
    Le chiacchiere di tutte voi altre stanno a zero.
    Come stanno a zero le mie su di voi.

  • cossora, 6 Febbraio 2021 @ 10:36 Rispondi

    @Ellelle io avrei voluto trovarmelo sotto casa o sotto l’ufficio durante ogni cds e da giugno in poi. Lo avrei voluto vedere cercarmi disperatamente, avrei voluto mi scrivesse o facesse gesti eclatanti come leggo di alcune qui.
    Ma non lo ha mai fatto. Un paio di disegni su un social che posso bloccare non è insistere.
    Girare intorno alla rotonda per farmi arrivare, e poi non ripresentarsi mai più sapendo a che ora passo.. non è insistere.
    Quella mattina è stato un caso rimasto il solo.
    In due anni di frequentazione (uno e mezzo da amanti) ho capito che è quel tipo di persona che se si espone non lo fa per fare lo show. Per questo è sempre stato cauto.
    E io sempre a pensare ‘se mi amasse farebbe il matto’.
    Invece lui è un uomo che quando ama va in crisi, che parla con la moglie aspettandosi una reazione epocale e invece viene puntualmente ignorato.
    E’ il tipo di uomo che ogni giorno muove una pedina, da solo e convinto di essere contemporaneamente audace e indeciso.
    E’ il tipo di uomo che da alla sua amante un tempo, ma che si fa gli step intermedi da solo e si mette sotto pressione da solo per non far arrivare la crisi alla sua amante (che in quanto donna sa tutto ancora prima di lui).

  • cossora, 6 Febbraio 2021 @ 12:01 Rispondi

    @Ariel io e te non la pensiamo uguale.
    L’amore diventa amore solo se ci sono i fatti concreti.
    Il mio amore è il mio amore. Il suo, il tuo, il vostro.. lo saprete voi (e onestamente non potendoci fare nulla: chissenefrega).
    Ti piacerebbe che qualcuno giudicasse il tuo amore con tuo marito come ‘fallace’ perchè non avete avuto figli?
    O che qualcuno ti dicesse che è facile parlare di amore puro e perfetto.. con un uomo che non c’è più e che nessuno può sapere cosa sarebbe successo se fosse rimaso tra noi? Magari ti avrebbe tradita, magari lo avresti tradito tu.. magari vi sareste lasciati da amici.
    Tu dici che era vero amore, tu lo hai vissuto. Non abbiamo la sua versione, tu lo amavi. Questa è l’unica verità.
    Io amo e preservo me stessa sopra ogni cosa (si, anche sopra ai miei figli, almeno fino a quando avranno bisogno di una madre in salute mentale e fisica, ma anche dopo) e non ho paura che il sentimento che provo per un uomo sposato metta in crisi il mio amorproprio.
    Sono passati tre anni quasi, da quando me ne sono innamorata. Non ho preso ne perso un kg, non ho iniziato a fumare o a bere o a correre o a stordirmi di pastiglie. Non ho perso il sonno, ne la voglia di vivere, di sedurre, di divertirmi.
    Cosa più importante: non ho perso la mia Fede.
    Sono una persona sana, che soffre in un modo sano.

    • alessandro pellizzari, 6 Febbraio 2021 @ 12:47 Rispondi

      L’amore è uno e rende felici

  • Hara, 6 Febbraio 2021 @ 12:24 Rispondi

    @Cossora tutte le favole dove lei si strugge romanticamente e lui nel frattempo continua a vivere e fare feste a corte e poi all’improvviso, senza un perché, si scopre innamorato, finiscono con “e vissero felici e contenti “ il problema è che non c’è scritto “insieme” e aggiungo per fortuna! ! !

  • Nina, 6 Febbraio 2021 @ 12:38 Rispondi

    Probabilmente, ipotizzo dal tono dei suoi scritti, @cossora e il suo uomo sono sulla buona strada, ma lei x ragioni sue non si sente di dirlo qui, e quindi a noi sembra tutto strano, anche il suo romanticismo, quando invece è radicato in qualcosa di si spera molto concreto x lei. Altrimenti vorrebbe dire che é stata rapita dagli alieni!!!

  • Nina, 6 Febbraio 2021 @ 13:00 Rispondi

    Aggiungo che probabilmente @cossora ha a che fare con una persona sana di mente. Anche io sono tenerella romantica e anche credente, in cuor mio penso che l’amore possa tutto, ma a mie spese ho imparato che ci sono patologie(parlo x mio ex) che non possono essere smantellate nemmeno dall’amore più puro e bello. Si può amare chi è in grado di amare, se no diventa davvero ossessione, tortura, malattia. io al mio ex ci penso spesso mi chiedo se è come sua moglie sia felice. Me lo chiedo e passo oltre ovviamente.

  • Ariel, 6 Febbraio 2021 @ 14:22 Rispondi

    @Cossora i fatti concreti su questo ruota il poter affermare esiste un amore reciproco
    È
    A reciprocità FATTUALE che DIMOSTRA SE AMORE È RECIPROCO e punto
    Non esistono supposizioni ma fatti concreti

    In più il mio pensiero è questo
    Che se una donna accetta dopo troppo essersi messa in ginocchio verso un uomo non è amore ma TROPPO AMORE
    Insomma non sono per chi pensa che sia importante solo quagliare

    Non è questo che determina il vero Amore nel seen so che occorre sicuro guardare il come ci si è comportato prima e per quanto tempo si è sempre perdonato qualunque cosa

    È un alto rischio a cui si espone la donna che sceglie di quagliare nonostante essere stata tratta da pezza da piedi prima
    Silenzi sono abusi veri
    Piangere anche solo una notte
    Vero abuso

    Ovviamente non mi esprimo su di te personalmente
    Non ti conosco
    Leggo soltanto ciò che tu hai scritto e raccontato
    E quindi il mio pensiero resta molto critico verso qualunque donna ex amante che si è fatta prendere per il culo
    Poi perdona e sembra tutto un amore da DIPENDENZA AFFETTIVA

    Piegarsi perdonare sempre e comunque
    Perché Amore DEVE TRIONFARE

    si ma mi chiedo quale Amore ???????
    Quello del solito puccia biscotti che fa come cazzo gli pare e intanto Sto arrivando! GIÀ CHE VIENE SEMPRE PERDONATO

    Alto rischio di FALLIMENTO ANON SUBITO MA dopo un poco di tempo si
    Perché il principio base CARO ALESSANDRO
    CHE L’AMORE CHE DEVE TRIONFARE È QUELLO VERSO SE STESSI
    AUTOSTIMA A STECCA

    Altrimenti NON FUNZIONA DOPO
    Si quaglia ma sulla CONVENIENZA Maschilismo @!,,

    Questo è il resoconto delle donne che si sono raccontate pure in terapia in trasmissioni televisive inchieste giornalistiche
    Esperti infatti ribadiscono

    Deve trionfare amore per se stesse e cioè autostima
    Altrimenti sono guai assicurati
    Per chi sta dipendente a perdonare qualunque nefandezza spacciandola sempre per
    Ma poverino ,ma poverino ha bisogno di tempo ,ma poverino deve separarsi e non è mica facile ma poverino è il destino ci amiamo tanto e lui quanto mi ama
    Tanto tanto ha solo scopato in giro perché era tanto giù di morale poverino
    Ci amiamo Amore trionfa
    E tutti vissero felici e contenti

    aamore trionfa se prima trionfa la propria autostima
    Tutto il resto sono solo favolette!!!
    A scoppio ritardato e infatti poi non funzionano mai.

  • Oldplum, 6 Febbraio 2021 @ 14:33 Rispondi

    No, @Nina non è vero che “si può amare solo chi è in grado di amare”.
    Si può amare davvero solo se si è in grado di amarsi
    Il resto è tutta ricerca di felicità/completezza da un altro essere umano perché non ci si sente complete e felici da sole.

  • Ariel, 6 Febbraio 2021 @ 15:00 Rispondi

    @Cissora per la precisione
    Essere atei è una questione del tutto personale che nulla ha a ch vedere con le relazioni affettive
    Non fa parte del metro di giudizio che usi in modo sbagliato totalmente sbagliato
    Tu ti paragoni sempre con gli altri come se volessi attaccarti a una immaginetta delle tue sicurezze che si basano sul peso del tuo corpo o sul tuo successo sessuale con gli uomini o non lo su false libertà così le leggo le tue frasi

    Di oggi ,
    Ma ieri parlavi di pianti di amarezze passate subendo tutto il comportamento nefasto del tuo ex amante abusante del tuo troppo amore dipendente e pronto a piegarti sempre perdonare

    Parlavi dei tuoi kilo da smaltire
    Oggi scomparsi da questo tuo scrivere

    Insomma cara @Cossora a chi vuoi raccontarla???

    Sei umana cara ragazza esattamente come tutte noi
    Insomma non si può leggere cose contrarie a ciò che tu stessa hai scritto
    Diciamo che non dai una impressione attendibile nel tuo descriverti qui in modo così diverso e opposto a tuoi commenti precedenti

    Ecco sono portata più a pensare che stai soffrendo molto giustamente e umanamente e non ci sta nulla di male a mostrarti per ciò che dicevi di di essere scrivendolo in molti post precedenti a questo

    Sii umana ragazza datti il permesso di piangere anziché DOVER PER FORZA RICOPRIRE UN RIP,O CHE NON TI APOARTIENE AFFATTO
    Per essere toste davvero occorre la propria autostima fattuale e non dover sempre ricorrere a paragonarsi con gli altri
    È un vero segno di fragilità e debolezza

    Non è qui che devi dimostrare qualcosa ,ma dentro a te stessa
    Avere cura di te
    Qui a nessuna cosa vuoi che possa interessare qualcuno qui sapere chi sta bravo o cattivo
    Siamo casi e ognuno dice come la pensa

    Penso che tu sia in seria crisi dentro te stessa
    Una vera dipendenza non curata mai in terapia!

  • elleelle, 6 Febbraio 2021 @ 20:08 Rispondi

    @cossora
    Continuo a non capire ma pazienza, non è importante. È come se tu girassi sempre attorno a qualcosa che rimane ammantato di mistero. Spero solo che non siano viaggi mentali che ti stai facendo tu e che diventano quindi difficili da spiegare. In bocca al lupo!

  • elleelle, 6 Febbraio 2021 @ 20:22 Rispondi

    Riguardo all’amore… Io ero sinceramente innamorata del mio ex. Credevo davvero che avessimo tante cose in comune e che saremmo potuti essere felici assieme.
    Lui però non mi amava e non condivideva i miei valori di rispetto per l’altro. Se io avessi perseverato in questo rapporto, accettando anche solo un’amicizia sempre a rischio di degenerare in qualcosa di più, sarei diventata la carnefice di me stessa. Non sarebbe più stato amore quello, ma ossessione.
    Se non amiamo e rispettiamo noi stesse per prime, rischiamo di non sapere quando fermarci. Spesso non è possibile fermarsi alle prime avvisaglie, è normale voler dare un’opportunità, ma quando dopo un po’ i fatti mancano o contraddicono le parole, non è sano fare finta di niente.
    È un concetto di amore consapevole, che sa guardare ai fatti con gli occhi aperti. Questa è la grossa lezione che ho tenuto da questa esperienza.

  • Viovio, 6 Febbraio 2021 @ 23:05 Rispondi

    @Cossy secondo me era interessata al tuo uomo, altrimenti non si spiega questo accanimento.
    Se il tuo ex non fa gesti eclatanti, forse rientra nella cerchia di coloro che vogliono quagliare e hanno intrapreso un percorso senza il bisogno di sceneggiate. Il mio ha fatto di tutto, tranne una vera roud map per stare seriamente con me. Si è reso addirittura ridicolo e sta continuando a farlo: ultimamente lo sorprendo a fissarmi mentre sono in un negozio, rimane lì fuori anche per mezz’ora fino a quando non mi vede uscire, poi se ne va appena mi allontano. Che senso ha tutto questo, se poi torni da tua moglie a giocare alla famiglia del Mulino Bianco?oggi è successo di nuovo, sono stata tentata di raggiungerlo e dirgli: cosa speri di ottenere con questo atteggiamento? Poi lascio perdere e me ne vado, ma che fatica!

  • Love, 7 Febbraio 2021 @ 06:58 Rispondi

    Viovio te lo dico io perché fa così….
    Lo faceva anche lei, quando aveva capito che non avere be più avuto nulla, stava seduta e non doveva nulla, e continuava a fissarmi, poi arrivava quel giorno che mi facevo la stessa domanda, solo che io la prima volta feci l’errore di chiedere, e mi sono ritrovato a riprendere, perché volevo quello.
    Questa volta, lha fatto un po’ di tempo, e non le ho dato più attenzione.
    L’unica cosa che vuole, è riavere ciò che non ha più.
    Non rincorrerlo, e non chiedergli nemmeno perché, lascialo ai suoi pensiero, si raffredderanno da soli.

  • Viovio, 7 Febbraio 2021 @ 09:01 Rispondi

    @Love io non lo rincorro e nemmeno voglio chiedergli spiegazioni, la fatica a cui mi riferisco è trattenere la rabbia che mi scatenano i suoi atteggiamenti: mi metterei ad urlare in mezzo al quartiere quando succede!

  • Stella, 7 Febbraio 2021 @ 09:11 Rispondi

    Cossora,non posso non darti ragione ,qui ognuno vive l’amore ,la relazione ,e tutto ciò dal proprio punto di vista . Se penso al mio ex lo amavo ,e se non avesse fatto tutti quei casini con la moglie ad oggi ogni minimo passo l’avrei interpretato come amore da parte sua .Dentro di me lo amo ,ma non il lui di adesso ma l’uomo con cui sono stata quasi un anno ,amo i suoi sguardi i sorrisi ,il modo di toccarmi e come riusciva a farmi sorridere ,potrei elencare mille cose su di lui ,mi faceva essere una persona migliore.Non ho mai tradito in vita mia,faccio un lavoro che potrei tradire e nessuno se ne accorgerebbe ,ho tante occasioni se l’ho fatto con lui e ho mandato all aria un matrimonio felice,perché si mio marito è una gran brava persona ,l’ho fatto solo per amore e nonostante tutto ,anche se finita come sapete ,so che ho amato di quell’ amore puro che ti fa smuovete le montagne e senza non sai stare ,non ci sono scuse ne ma ,quando si ama .Questo ho provato e questo è stato.Ad oggi non posso rinnegare perché ero io presente ,vera e lucida e lui lo stesso. Quello che mi ha uccisa è stato il dopo .Ma questa è un altra storia.Riguardo alla tua amica hai fatto bene a chiuderci ,si gioca a carte scoperte tra amiche ,decidere lei per te e fare l’amica di lui e tua al contempo mi fa pensare solo a una poveraccia che merita la chiusura totale,perché la falsità tra amiche non deve esistere.

  • Ariel, 7 Febbraio 2021 @ 10:42 Rispondi

    Si ma il punto che accomuna tutte ste storie @Stella non è dire ognuno vede amore dal suo pun di vista

    NESDUNO QUI ha mai negato di aver provato in autentico sentimento di amore

    Il punto universale che lega tutte ste storie è come giustamente dici tu e NON CERTO @ Cossora il fatto che DOPO LUI è passato da Jakillvrutto amore e cuore a Hide ed è sufficiente aver solo che illuso prima con gesti non sempre a parole per poi mollare lui come ha fatto con @Cossora mettendola in silenzio senza motivo
    In uno stato per cui lei stessa qui ha scritto km di pagine in lacrime in post arrabbiati giustamente

    Oggi lei nega il fatto che un legame di amore fatto così con lui che la ha mollata è mai cercata più di tanto la messa in mezzo con la sua amica
    Insomma non è certo solo la amica che si è comportata da stronza ma lui che ha fatto nel frattempo? Non la ha affatto protetta non la ha cagata se non con orbitino d’età vu disegnino del ti manipolo come cazzo pare a lui

    Questo NON È AMORE RECIPROCO

    Tre anno o fosse pure uno è soltanto cheMANIPOLAZIONE NEGATIVA E SOTTOMISSIONE E DIPENDENZA

    MI PARE IMPORTANTE SOTTOLINEARE la DIFFERENZA SOSTANZIALE tra la tua consapevolezza e quella scritta da @ Cossora che ambia le sue affermazioni ogni tre per due

    Mai perso kili lo ha scritto ieri
    Se si legge indietro ma mica di tanto era nel lo sconforto scritto per i kili preso e che si sarebbe impegnata a perderli

    Insomma do a Cesare ciò che è Di Cesare e ti cara Stella sei anni luce più tosta nella tua VERA consapevolezza

    Tutte eccome abbiamo amato ma è stato un amore NON CORRIDPOSTO infatti tu stessa lo hai scritto molto chiaro Fue facce del principe azzurro e poi era solo un abbaglio il vero colore il MARRONE!!!’

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 10:46 Rispondi

    @Stella grazie.
    Per rispondere a @Nina: no.. non sono stata rapita dagli alieni ed è a casa sua (o dove passa il week end non so) con la sua famiglia.
    Un pachiderma non fa colpi di scena e torna con il foglio di separazione, piuttosto approccia come l’ultima volta, romanticissima ricrederei ai bagliori dei suoi inizi ma attenderei scettica il calo di energia.
    Perchè ormai lo so come funziona con lui.
    Lo amo davvero. Non ne amo la controfigura figa. Conosco ogni suo più difettoso difetto e ogni suo più limitato limite.
    Lui è “grande, grande, grande e le mie pene non me le ricordo più..”
    Per questo saremmo perfetti insieme, se si liberasse!
    L’amore fa felici, ha ragione @Ale, io sono innamorata. Senza perdita di dignità, senza dare qualcosa senza ricevere nulla. Parità, specularità (come direbbe @Ariel non ti ho letta, troppo lunga, troppe k e troppo maiuscola, veramente senza offesa, ignorami).
    In questo periodo non ho ne voglia di far ginnastica, ne di iniziare un nuov flirt.
    Ma sono una “bella d’estate” e appena esce un po’ di sole le cose potrebbero cambiare.. vedremo.
    Odio il freddo e coprirmi, ho bisogno di avere poca stoffa leggera addosso, detesto le calze, amo le gonne, il collo scoperto, le camicine trasparenti, i vestitini di ‘Io ballo da sola’ .. rimango in letargo ancora un po’!

  • Tizy, 7 Febbraio 2021 @ 10:50 Rispondi

    Idem

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 10:57 Rispondi

    @Vio che brutto.. no lui non si farebbe vivo osservandomi da lontano (inquietante, comunque).
    Lo escludo a meno che non sia successo qualcosa di grosso (il quadro di Mao che pinage lacrime di sangue, tipo) e nel caso non mi aspetterebbe fuori da un negozio, entrerebbe a rapirmi!
    Ma i quadri non piangono sangue, si sa!
    Non so l’ex amica cosa volesse, veramente, ha infilato l’uscita così velocemente che.. qualsiasi opzione è possibile. Innamorata di lui, non credo.. più invidia da sindrome ‘si innamorano tutti di te’ e a quel punto la logica mi fa dire ‘se ci soffri perchè stai a far da spettatrice? Girati dall’altra parte!’ non ha senso lo so.. per questo potrebbe essere vero!

  • Ariel, 7 Febbraio 2021 @ 11:05 Rispondi

    Come dice giustamente @CaroCalessandro Amore non è un punto di vista diverso per ciascuno ma un dato di fatto pieno di CONCRETEZZA IN TANDEM
    e quindi non è affatto vero che ognuno ha la sua visione
    KONTANO I FATTI

    E un conto è dire tutte eravamo innamorate seriamente Okkei è un fatto

    Poi però ogni cialtrone ha dato tutto un comportamento diverso e opposto alla immaginata del innamorato
    Con metodo ben chiaro del trattare da pezza da piedi la sua amante e pure la moglie o ignaro piena delle sue stronzate bugie artefatte
    Scuse di ogni genere qui ci sta la RACCOLTA DELLE FIGURINE MARRONI IN VERIE GRADAZIONI DI MARRONE

    È questa la realtà COMUNE A TUTTE STE RELAZIONCINE dove AMORE è stato solo a senso unico
    I FATTI SOPRATTUTTO GLI ANNI PARLANO DA SOLI!!!!!!

  • elleelle, 7 Febbraio 2021 @ 11:42 Rispondi

    @cossora
    Sei strana, sei una delle poche che non gioca “a carte scoperte” qui sul forum. Ti lodi tanto, tanti giri di parole, ma alla fine non ci capisce mai se c’è davvero qualcosa di tangibile.
    Questo amore che continui a professare per questo tuo ex è solo nella tua testa o c’è qualcuno dall’altra parte?
    Se c’è veramente qualcuno dall’altra parte, tutto a posto. Ma se a sette mesi dall’ultimatum che gli avevi dato questo amore è solo nella tua testa, comincia a essere preoccupante ed è ovvio che qualche domanda salti fuori.
    Magari @Ariel non interagisce con te nel modo giusto ma ho l’impressione che non lo faccia nemmeno tu.

  • Oldplum, 7 Febbraio 2021 @ 11:55 Rispondi

    Io ho una gran gioia nello spirito per come le cose stanno andando. Ho lasciato le briglie e osservo il paesaggio mentre il cavallo corre secondo quel che deve essere.
    Si, l’amore l’ho sentito e ho sentito d essere amata. Era vero. Non è che se non si sta più insieme se ne dimostra la fallacia. E non esiste un amore che possa durare quando uno dei due sacrifica l’altro sull’altare della paura, comodità e convenienza. Ognuno ha le sue priorità nella vita. Io amo vivere, rispettarmi e rispettare i miei desideri. Non è amore schiacciarli, sacrificarsi , rinunciare.
    Amore è vivere in completezza e nel rispetto reciproco.
    Se una attende e ana comunque, no , non è amore. Non per sé stesse.

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 11:55 Rispondi

    @elleelle non so che dire, se mi fai una domanda diretta ti rispondo.
    Sono innamorata di un uomo sposato, ho gioito e pianto l’amantato per 18 mesi.
    Basta, anche fosse previsto lo stipendio.
    Non lo vivo fisicamente (penso sia fondamntale non ‘regalare’ le proprie grazie), non pianifico con lui, non do aut-aut, non aspetto che torni col cavallo bianco.
    Se e quando mi da il buongiorno rispondo, non è il mio uomo, non c’è una routine, non siamo amici (non potrei) non penso più ‘ci sto dentro, ce la faccio’.
    Il mio atteggiamento è ‘potrei, ma non voglio’.
    Mi sta corteggiando di nuovo, ma io so che come gli do la carota.. si inchioda.
    Lui ama la sfida e il gran rientro. Poi è .. almeno con me si ammoscia.
    Tra Montecchi/Capuleti e Tramaglino/Mandella. Senza suicidio e senza matrimonio.
    Intanto? Fa freddo, esco poco causa lockdown e non ve l’ho detto ma tempo fa siamo stati in isolamento, il grande ha preso covid dal papà e l’ho spedito ‘in esilio’ da lui ma ci ho dormito le due notti precedenti..
    Quindi isolamenti scandagliati luuunghi!!
    Il lavoro.. sono sempre collegata in cuffia col mio capo, e con il pad per le lezioni a distanza del piccolo (che va seguito). La questione separazione e mantenimento mi da da fare, conti della serva, orari di affidamento, va tutto depositato.
    Non sono aliena, ho una vita che deve andare avanti, oltre al mio (grande) amore.

  • Oldplum, 7 Febbraio 2021 @ 12:19 Rispondi

    E sottolineo che non amare non equivale a odiare. Io voglio un bene infinito al mio ex. Ma amare no . Non rispetto il suo modo di vivere. Lo cambiasse, scegliesse sua moglie e la amasse si, potei ancora amarlo, rispettarlo.

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 12:49 Rispondi

    @Stella, questo tuo commento avrei potuto scriverlo tranquillamente io (come tanti altri tuoi commenti a dire il vero :-)). Anche io faccio un lavoro tale per cui avrei potuto tradire tutte le volte che volevo senza che qualcuno se ne accorgesse. Io ho amato moltissimo il mio ex e fortunatamente non lo amo più, perché capisco che amavo un’immagine, quell’uomo non esiste realmente. Lui è quello che si è rivelato alla fine. E questo a me fa male, molto. La purezza del mio sentimento è stata sporcata da una bestia. Un bugiardo, egoista e vile. Io se potessi cancellare quel periodo della mia vita lo farei seduta stante. Aver avuto a che fare con degli esseri maligni, che di umano non hanno nulla, mi rende molto triste. Triste perché non sono scappata in tempo per salvarmi e per non ridurmi come mi ero ridotta. Anche io ho mandato all’aria un matrimonio felice, un bravo marito ecc però se lo abbiamo fatto vuol dire che in fondo al cuore non eravamo felici al 100% altrimenti non lo avremmo mai fatto. Un abbraccio Stella .

  • Viovio, 7 Febbraio 2021 @ 13:03 Rispondi

    @Cossy il tuo non mi sembra un cialtrone, non ho mai avuto questa percezione dai tuoi racconti e se è quello che desideri spero venga presto a rapirti.
    Il mio ex non perde occasione per farsi compatire, non so, penserà che mi senta lusingata dai suoi appostamenti, quando in realtà aumenta a dismisura lo schifo nei suoi confronti.
    Ha saputo che i miei genitori sanno, sta cercando sicuramente un modo per avvicinarmi e parlarmi.. boh non so più cosa pensare di quella persona

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 13:07 Rispondi

    @Vio, ciao amica ❤️. Il tuo ex è comunque patetico. Sono delle mosse assurde che non comprendo, un po’ da psicopatico dai, una persona sana di mente non farebbe queste cavolate, non pensi? Capisco la tua rabbia, anche se sappiamo benissimo che questi soggetti vanno trattati con indifferenza e ignorati TOTALMENTE, è umano avere voglia di dirgli in quel momento “che minch** guardi?” Ma vabbeh. Per il resto come stai? Un abbraccio!

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 13:48 Rispondi

    @Cossy, pensa che io esattamente l’opposto :D! Odio il caldo e tutto ciò ad esso collegato (zanzare, mosche, insetti vari, mi sento senza energie ed io di base sarei un Duracell e via dicendo). AMO il freddo, le sciarpe, i maglioni di lana, i cappotti, i berretti, il cielo grigio, la nebbia. Il sole lo ho già dentro ;). Se un giorno ci incontreremo ti racconterò perché amo l’inverno e il buio, c’è tutta una spiegazione tenera dietro, legata alla mia famiglia :-). Detto questo, mi piace molto come parli del tuo ex e del tuo amore per lui. Sei splendida ❤️. Come stai bella?

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 14:20 Rispondi

    @Vio non ci credo! Ma come ha fatto a saperlo? Sono stati i tuoi a dirglielo? Comunque fai bene a non considerarlo ma soprattutto tu sei libera di parlare della tua storia con chi diamine ti pare. Dai dai dai che si sta avvicinando la primavera quindi significa che presto ci conosceremo dal vivo a Venezia :-). Cerco di essere positiva e ottimista (anche se non è sempre facile). Un bacione amica, coraggio! ❤️

  • elleelle, 7 Febbraio 2021 @ 14:25 Rispondi

    @cossora
    Se lui ti corteggia, quando gli dai la carota si ammoscia, ama la sfida e il gran rientro… Non ti viene il dubbio che per lui sia solo un gioco?
    Hai detto che lui ha 60 anni, ma questo non sembra un atteggiamento particolarmente maturo e deciso.
    Magari anche a te piace questo gioco ma dove ti sta portando? A qualcosa di concreto o a un’altra perdita di tempo?
    Non confondere l’amore che tu ti ostini a provare per lui con quello che pensi che lui provi per te. Non so cosa ne pensa @Ale ma se lui dopo mesi di distanza ti corteggia e vede che ricambi, dovrebbe essere felice e convinto, altro che ammosciarsi!

    Mi spiace per tuo figlio, spero che passi presto!

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 14:28 Rispondi

    @Cossy mi dispiace molto per tuo figlio e per tutti i vari isolamenti. Sta/stanno bene ora? Ma quindi hai ricominciato a sentire il tuo ex? Se riesci a gestire la situazione in modo che tu non soffra, ben venga. È l’unica cosa che conta. Per tutto il resto speriamo si decida a fare il grande passo e che torni da te da LIBERO. Sposati non li vogliamo più!!!

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 14:37 Rispondi

    @elleelle io mi dichiaro innamorata. Lui si dichiara innamorato.
    Ovviamente c’è stato un periodo di terzo grado dopo le ferie, non abbiamo fatto cippi-cippi. Anzi.
    Ad oggi, nei fatti lui mi corteggia e mi fa emozionare.
    A me questa cosa girata sul platonico non infastidisce.
    Sarà stato vivere una storia concreta e sotto il sole, che mi ha dato la prova: c’è altro, quando vuoi. Non devi avere altro per forza, non hai bisogno del tuo ex per vivere.
    Però torno a dire: non mi sono innamorata dell’altro. A parte amare il mio ex, non eravamo per niente simili ed è per questo che l’ho scelto: niente paragoni col passato, niente dejà-vu.
    Tutto da scoprire, solo che le scoperte non mi hanno fatto innamorare, ma sarebbe potuto succedere, magari col prossimo perdo la testa, chissà!
    Cosa credi nasconda? Il mio romanticismo viene visto con sospetto da alcune persone, e del tutto credibile da altre.
    Quello che non mi piace è come certa gente (non a caso quella che si dichiara guarita) si permetta di prendere degli sfoghi e ripetutamente girarli contro.
    Qui dovremmo sentirci ascoltate come dalle amiche: lo sfogo non è mai pallido, ma non è che se scrivo due volte ‘lo ammazzerei’ mi dobbiate ripetere in loop che sotto sotto devo essere un’assassina, se dico di esser felice è tipico dei serial killer che negano il loro istinto omicida.. ovvio che a un certo punto ci siano amiche che si tengono le cose per loro: leggono i sermoni e si stancano.

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 14:44 Rispondi

    @old.. io capisco cosa vuoi dire. Rispetto il tuo pensiero e ti credo una donna centratissima (le debolezze e gli errori fanno parte della vita). Credibile che tu gli voglia bene pur non rispettandolo.
    A me è molto chiaro il tuo disegno: lui persevera in un atteggiamento che ti delude sotto il profilo umano, non necessariamente rivolto a te.

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 15:06 Rispondi

    @vio secondo me non vuol farsi compatire. Secondo me il tuo atteggiamento è stato come il sole a mezzogiorno nel deserto. E lui è lo scoprione che cerca disperatamente un sasso sotto cui nascondersi.
    Ma non ci sono sassi.
    Quanto a me tranquilla, non verrò rapita, e se capitasse cercherò di collegarmi anche durante le mie prigioni!

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 15:14 Rispondi

    Vedi @cro? Io e te siamo agli opposti, per carattere e per vicissitudini. Però coesistiamo senza giudicarci e schiacciarci il piede..
    Il mio ex è un cagone-ciccione-vittimone. Lo so benissimo. Ha pure i piedi storti. Ma lo amo, amandolo sono una mamma felice e accudente, una professionista apprezzata e capace, una figlia super grata, una ‘quasi ex moglie’ collaborativa e concreta, un’amica attenta e disponibile.
    La pantera.. sta svernando. Ma torna, torna sempre.

  • Oldplum, 7 Febbraio 2021 @ 15:23 Rispondi

    Ps: @ cossy, io uguale a te. Non l ho bloccato se non per il tempo di ristabilirmi (1 mese) poi l ho sbloccato. Lui è sempre lì, sabato e domenica compresi. Scrive, manda canzoni, parla di politica , arte o altro. Io ascolto. Amici non siamo. Essere amici poi è una cosa seria per me. Non ci vediamo, nulla. Non soffro. Come detto non lo amo più. Gli voglio un gran bene e ho un bel ricordo perché non è un cialtrone per cattiveria ma per totale incapacità di vivere in modo sano.
    A me piace la primavera.
    Anche perché si inizia a risparmiare sul riscaldamento <3

  • Stella, 7 Febbraio 2021 @ 15:48 Rispondi

    Cossora io invece ti ho capita. Hai accettato il fatto che il vostro era vero amore e lui se si liberasse sarebbe un reciproco perfetto per te….ma lo vuoi libero .penso che più chiaro di così .tvb mia cara amica di blog…Per Crocus siamo la dimostrazione che i nostri cialtroni che credevamo unici in realtà sono la copia di mille riassunti…la vita è troppo bella per essere sprecata dietro ai se e i ma ,andiamo avanti!!!

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 17:29 Rispondi

    @Elleelle il mio ex ha 47 anni.
    Se è amore il mio, lo è anche il suo e se è un gioco il mio lo è anche il suo. Oggi.
    Ti serve a molto capirlo? Accettarlo, giustificarlo a te stessa?
    Non ho mai detto che si ammoscia ora che mi corteggia. Leggi secondo la tua lente. Per fare una critica a lui… con qiuale scopo? Aprirmi gli occhi così me ne disinnamoro? Come tutte quelle che non vedono dala mia prospettiva e mi invitano a fare terapia ‘credi di essere flic ema sei piegata, sottomessa..’ Che idiozia!
    @Ale può dire quello che vuole, ricordati che per anni (per sua stessa ammissione) ha detto ‘io sono stato il peggiore’.
    E’ un essere umano. E’ un maschio. Ci da il suo salotto per comunicare, da i risultati delle statistiche per farci una nostra idea, ma le sue opinioni sono le opinoni di un essere umano. preziose in quanto danno uno spaccato diverso dal nostro. Prezioso perchè invece che inculcarci idee malsane, ci da lo strumento per pensare da sole, @Ale ci libera!
    Sai cosa? Sento in alcune di voi tanto bisogno di trovare quello che vi dica ‘non ti sbagli, hai ragione, hai fatto bene’.
    Credo vi manchi una cosa fondamentale: la convinzione.
    Chiamatela Fede, equilibrio personale, consapevolezza di voi stesse. Ma vi manca perchè sennò non prendereste questo blog com eil mondo, @Ale come un dio e i suoi scritti la Bibbia.
    Sono luoghi di vita, esseri umani, raccolte di storie di vita.
    Io che sono molto credente trovo fondamentale l’approccio critico persino alle omelìe. Non a caso si basano su testi metaforici, parabole: perchè ognuno ne dia una personale interpretazione, le faccia sue e le usi per migliorare se stesso.

  • Nina, 7 Febbraio 2021 @ 17:38 Rispondi

    @oldplum se non sono indiscreta, a parte il fatto che stai bene ed è evidente, in che modo riesci a interagire con un ex che ti scrive, manda canzoni etc? Cioè, tu riesci a rispondere su che tono? Non è affatto una domanda provocatoria eh, solo non riesco a capire in pratica quale possa essere il “registro” adeguato in una situazione del genere, in cui non si va evidentemente da nessuna parte e non si riparte con una escalation amorosa, mai cui nemmeno si può parlare di amicizia vera. Se non è una domanda indiscreta, mi farebbe davvero piacere capire come riesci a gestire lui, più che te stessa..

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 17:41 Rispondi

    @cro la vivo platonicamente, e io sono una fisica, sono un animale sessuale.
    Quindi.. godo dell’intensità e dello struggimento senza il senso di ‘merda ci sono cascata ancora’ post coito.
    Diciamo che a volte l’intesa sale alle stelle ma il veleno dell’abbandono in passato è un ottimo deterrente per non cedere a incontri, cene e quant’altro.
    Ci risentiamo da poco, io avevo bisogno di chiarire e raccogliere dalla sua parte info circa le cose della mia ex amica, quindi chiarimenti, libera espressione del mio pensiero (poche e pesanti parole su quanto da lui operato) e la cosa prosegue, il legame è forte, il mio è amore e lui non ha più nessuna paura di esporsi, non c’è routine. Ma restano parole, mi è molto chiaro.

    Rispondo a te e a @elleelle (grazie per averlo chiesto) per il covid: fortunatamente forma leggerissima, solo che il protocollo è lungo e se scandagliato si allunga ancor di più. Ma tutto benone grazie!

  • Oldplum, 7 Febbraio 2021 @ 18:13 Rispondi

    @Nina è il registro di due che si sono amati. Non siamo amici , quella è una cosa diversa. I suoi messaggi sono uno spot nella trasmissione della mia vita, non sono più la mia vita. Non ho da gestire nulla . Lui ora è qualcosa che capita. Io rispondo come risponderei a mio fratello. Cosi.

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 18:31 Rispondi

    @Cossy, non solo coesistiamo senza giudicarci e schiacciarci il piede, ma sono convinta che nella vita reale andremmo pure d’accordo :D. E poi comunque abbiamo gli stessi valori ed io do moltissima importanza ai valori nella mia vita. La diversità è comunque una cosa bella e solo le persone prive di intelligenza ti allontanano se ti vedono diversa da loro. Questo è ciò che penso io naturalmente. Mi hai fatto morire dal ridere con la descrizione che hai fatto del tuo ex, di una tenerezza unica e traspare tutto il tuo amore per lui. ❤️

  • Crocus, 7 Febbraio 2021 @ 18:34 Rispondi

    @Cossy scusa se sono indiscreta, ma ti ha cercato lui o hai fatto tu il passo? Se lui, come ti sei sentita quando lo ha fatto e se sei stata tu, cosa ti ha spinto a cercarlo oltre a chiarire le cose relative alla tua amica (gran stronza tra l’altro)? Io spero tanto che lui passi dalle parole ai fatti. Ma davvero.

  • elleelle, 7 Febbraio 2021 @ 21:41 Rispondi

    @cossora
    Scusami ma lo hai scritto tu
    “Mi sta corteggiando di nuovo, ma io so che come gli do la carota.. si inchioda.
    Lui ama la sfida e il gran rientro. Poi è .. almeno con me si ammoscia.”
    Io non invento la tua vita, leggo quello che scrivi e ti chiedo se non è per caso che ti stai impantanando in una situazione senza uscita.
    Se sei contenta fai pure, a me non cambia niente.
    Però non pensare di essere l’unica che sta bene e che nelle altre ci siano invidia o chissà che problemi nei tuoi confronti. Si fanno domande a te come le si fanno alle altre.

    Per l’età mi sono confusa con l’ex di @azzurra, secondo me.
    Mi fa piacere che tuo figlio stia bene e abbia sintomi lievi!

  • elleelle, 7 Febbraio 2021 @ 22:03 Rispondi

    @cossora
    Scrivi:
    “Sai cosa? Sento in alcune di voi tanto bisogno di trovare quello che vi dica ‘non ti sbagli, hai ragione, hai fatto bene’. Credo vi manchi una cosa fondamentale: la convinzione.”

    Secondo me ti sbagli, nel mio caso e nel caso di molte altre. Non me la sento di dire a nessuna delle donne che hanno raccontato le loro storie recentemente (Crocus, Azzurra, Nina, Viovio, Stella, Maribel, Vale ecc) che gli manca convinzione. Sono esempi lampanti di convinzione, anche di fronte al ritorno di un uomo che si è separato, ad esempio.
    Sono donne ferite, certo, come lo sono io, ma non sono donne deboli o poco convinte. Per questo hanno tutto il mio rispetto.

  • cossora, 7 Febbraio 2021 @ 23:15 Rispondi

    @eleelle non mi sento in un pantano, se mi conosci sai che per me (e comunque è così) trattenere un dialogo piacevole è assai diverso dall’andarci a letto. Pe rme condividere l’intimità con l’uomo che amo è una promessa di continuità anche fuori dal letto. Ma sposato non lo voglio più.
    Ci siamo riavvicinati per un chiarimento che esulava dalla nostra terminata e superata relazione.
    Io non pensavo che durasse così, che rinnovassimo l’intesa così sotto questo profilo non fisico. Sono la prima ad essere sorpresa e a farmi sorprendere. Magari tra poco ci stufiamo. E’ piacevole, sto condividendo questa sensazione da oggi pomeriggio soltanto.. ma facevo bene a tenermela per me, visto che a parte che sono impantanata/indipendene o qualsiasi altra diavoleria non mi sai dire.
    No io non parlo delle altre, parlo di te e della tua amica d’oltralpe.

  • Ariel, 8 Febbraio 2021 @ 01:17 Rispondi

    Pensierino della sera .

    Purtroppo non tutti hanno la vera stoffa per essere chiare nello scrivere senza per questo mai accusare una sola donna di essere debole
    Sapersi distinguere per la vera onestà intellettuale non è da molti purtroppo è una osservazione ricorrente soprattutto nei social nel saper discutere senza per forza offendersi solo perché si parla di verità esistenti in statistica di malcostume come relazioni di stampelle senza nessun motivo serio a comportarsi con una deontologia di rispetto verso qualunque persona a cui si nega la verità realtà di del proprio tradirne la fiducia

    O dire guarda ti stai piegando se scrivi questo tu lo scrivi e poi dici il contrario allora che fai attacchi perché non sai cosa dire di fronte alle contraddizioni del tuo stesso scrivere ,?
    Insomma è pur vero che la Cultura ha un basso oceano come dicono i Brettoni quando in inverno il sole è così basso che sembra un orizzonte schiacciato appunto un limite della cultura vera fatta di molte cose che qui non ci stanno tutte da tanto sono mancanti
    E va bene che domani meno male è un altro giorno e speriamo che sia pieno di buone cose e novità tutte da scoprire
    Che se qui ci sta bassa la cultura no qui sul Blog ma un proprio nel paesello italietta Immaginetta
    Mi immagino il progresso se pure i giovani non sanno più neanche cosa sia comunicare di persona
    Hann bisogno del mezzo il mezzo manco l’intero capite ? La battutina ?

    Ecco perché poi ci si fanno le corna per interposto tasto
    Persino il xxxzo sta in foto
    E pure se lo s menano tra così detti amanti duri di vero cuore !però,
    cuore
    Ah no ma solo quello emoticon
    Il cuore purché tutto mi raccomando resti tra noi virtuale nulla di personale

    Ciooo sto anziana ma io preferisco la parola vecchia o vecchio
    Anziano è brutto pure quella zeta è antipatica
    Vuoi metter è vecchio sai è così vecchio che sa Di antico
    Pensate che ho visto in un museo il computer che usavo da ragazza ah ah ah
    Quanto ridere ci facemmo insieme a mio Marito Caro Marito
    Spiace per voi che ancora non avete vissuto e trovato una vera stabilità affettiva ma chi la saprà cercare senza mai scoraggiarsi! e si cura la dipendenza poi la trova di sicuro
    Buonanotte fanciulle
    E anziano uomo Giornalista che non c’entra
    bisous
    A demain
    @Fabiola
    Ah ah ah ah

  • Ariel, 8 Febbraio 2021 @ 01:41 Rispondi

    Io la chiamo in chi staziona da anni a sopportare tutto dal amante che non solo non fa road maps ma pure non ha ancora fatt crisi a casa così che non è più convinzione la parola corretta a chi si presta a restare ma dipendente affettiva

    Tu che ne pensi @elleelle?
    A me sembra più corretto la parola convinta non esprime chi resta a farsi intortare dopo anni ma semmai ostinazione che infatti è una reazione tipica di chi sta in preda alla disperazione da dipendenza affettiva v
    Una disperazione j’ai evidente dal esterno perché appunto alla crisi di astinenza si sopperisce con vari metodi orbiting fatto dalla amica o parenti
    Cds mai riusciti
    Monitoraggi continui
    Tutto questo prestarsi al farsi le strategie alla rovescia e cioè pensare di poter contromanipolare il proprio carnefice una Vero delirio fatto da dipendenza non curata
    Si certo il grado di dipendenza lo stabilisce un esperto ma solo a scrivere il proprio raccontarsi si può evincere il più che ragionevole dubbio della esistenza
    E quindi la parola corretta nel senso di appropriata non è essere convinte ma essere dipendenti solo la dipendenza nfatti si rende conclamata quando non si riesce a fare Cds e quando ancora si corre dietro al il nulla di fatto manco lui aver dichiarato la crisi lo ripeto nella speranza che qualcuna ancora che non si cura si renda conto che se neanche amante dipopo anni non si rende semplicemente libero almeno di agire di potersi vivere il tempo libero
    Che è sarebbe dimostrazione del suo vero intento a farla la caspita di road maps ma invece ancora si sta a voler fare il giro delle parole del scrivere ma voi nn siete convinte siete deboli si meno male altrimenti sarebbero ancora tutte a novata gradi ai piedi del loro carnefice ancora a farsi le seghe mentali su che strategie adottare esattamente contromanipolare che è risaputo che nessun essere sano equilibrato riesce a contromanipolare un vero manipolatore negativo

    Riflessioni libere
    Care ragazze di Blog!!

  • elleelle, 8 Febbraio 2021 @ 08:53 Rispondi

    Io getto la spugna.
    Mi sembra di aver dimostrato ampiamente che i miei commenti derivano da cose che sono state scritte. Se sono state scritte male o in modo confuso, mi spiace ma le ho scritte io.
    Non si tratta di attacchi personali né a @cossora né al suo ex, non si tratta di invidia né di problemi miei di qualsiasi tipo. Il mio è lo stesso atteggiamento tenuto con tutte le altre, vale a dire parlare, chiedere e dare spunti di riflessione.
    Quando si fanno notare alcune cose strane o alcune contraddizioni e si ricevono indietro attacchi personali, veri e propri colpi bassi da chi vuole ferirti, allora la situazione diventa ben chiara e non vale la pena proseguire oltre.

  • Piccola, 8 Febbraio 2021 @ 10:04 Rispondi

    @Crocus per me è fondamentale leggerti. Apro sempre di più gli occhi. Quanto è vero quando dici che ” eri innamorata di un lui che non esiste” che ” lui è quello che si è rivelato alla fine” . Come ho fatto a non capirlo anch’io che è cosi anche per me? Solo ora mi rendo conto che lui è come lei e per questo le ha permesso di insultarmi, è sparito, ha avuto comportamenti superficiali. Lui non è quel ragazzo pieno di valori (come si autodefiniva) che aveva sbagliato tutto nella sua vita perché doveva stare con una donna come me! Come ho fatto a non capire che l’unico habitat in cui può vivere è quello con lei, ci sta bene. Per questo ci rimangono e sono sereni. Hanno un attimo pensato di entrare nel nostro mondo ma non ci riescono perché troppo per loro. Mi viene da ridere per quanto sia stata stipida. Dei pusillanime.

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 12:05 Rispondi

      non siete stupide vi siete innamorate di un baro in amore

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 12:30 Rispondi

    @Piccola mia ❤️. Sono contenta se leggendomi riesci a capire sempre di più e di più con chi hai avuto a che fare. Ma sai che anche il mio ex si definiva un ragazzo pieno di valori? Quello i valori se li sarà sognati :D. E pure a me aveva detto di aver sbagliato tutto nella vita (testuali parole) perché doveva stare con una donna come me. Come puoi vedere @Piccola abbiamo incontrato dei dementi, avranno studiato insieme di sicuro, altrimenti non si spiega. Gli stessi identici ragionamenti, ma che schifo! Hai ragione, il loro habitat naturale è la persona che hanno sposato, magari per un nano secondo avranno pure pensato di entrare nel nostro mondo come dici tu, però poi i valori li devi rispettare sul serio quindi niente, hanno deciso che è meglio rimanere laddove la miseria regna sovrana. E hanno fatto bene @Piccola, ci siamo salvate! Come stai bella?

  • Rosa, 8 Febbraio 2021 @ 12:33 Rispondi

    @Old, @Cossora vi capisco, capisco le vostre motivazioni che sono anche le mie.
    Credo che occorra fare un distinguo tra chi è stata presa palesemente per il sedere (magari nemmeno troppo palesemente, se no se ne sarebbe accorta subito), tra chi ha avuto a che fare con dei disadattati, e chi invece è stata amata. Magari non scelta, ma amata, rispettata.
    Ovvio che chi ha subito angherie, cattiverie, ritorsioni, non possa nemmeno concepire il fatto di rimanere in buoni rapporti con l’ex. (@Nina se io avessi un ex come il tuo, ci sarei già passata sopra con la macchina..)
    Ma non sono tutti stronzi, non sono tutti narcisisti, ci sono anche quelli che vorrebbero, soffrono ma non hanno le palle e mai le avranno.
    Allora, in questi casi, la differenza la facciamo noi. Con il nostro approccio.
    Anche a me scrive, e telefona e io rispondo, e devo dire anche con piacere. Che non significa che passo le mie giornate ad attendere un suo cenno (come purtroppo mi accadeva in passato). Ho semplicemente accettato:non sarà mai.
    E ho scelto di vivere, in pace, senza covare odio e rancore, e sto molto meglio di prima quando cercavo a tutti i costi di vederci la sua malafede.
    E’ un poveraccio che si barcamena tra i sensi di colpa e la codardia. Non mi ha amata abbastanza da scegliere? Pazienza,e peggio per lui che sa bene cosa si è perso, ma io gli voglio un bene infinito e per lui, anche solo per una telefonata ci sarò sempre, senza nessuna aspettativa recondita, mi è tutto molto chiaro, come non mai.
    Non sono più intervenuta molto, perchè mi sentivo “fuori dal coro”, c’era la fazione delle giustamente incazzate, e quella delle “guarite” senza più alcun contatto, ed io ero un ibrido.
    Cossora, se posso, invece hai fatto bene a dire, perchè anche io non ti capivo appieno nei tuoi interventi, ne mancava un pezzo. Ora invece è tutto chiaro, almeno per me, e per quel che vale 🙂

  • elleelle, 8 Febbraio 2021 @ 12:36 Rispondi

    @PIccola
    Non sei stata stupida, tu giocavi secondo le regole delle persone normali, loro no.
    L’altra sera stavo leggendo un articolo che diceva che chi comincia una relazione sentimentale con una persona, ha il diritto di essere trattata con affetto e rispetto. Noi come persone normali abbiamo dato queste due cose ma abbiamo ricevuto una presa in giro e una enorme sofferenza.
    Non possiamo farci carico dei comportamenti e dei problemi dei nostri ex amanti. Se tu sei stata sincera, poteva esserlo anche lui, tutti abbiamo la possibilita’ di scegliere e di fare le cose bene.
    Spero che riuscirai presto a vedere che il problema non eri tu, ma lui e la relazione poco equilibrata che ha con la moglie.

  • anonimo, 8 Febbraio 2021 @ 13:04 Rispondi

    un po’ vi invidio tutte però perché in un modo o in un altro un piccolo contatto con l’ex amante l’avete. Io sono 2 anni di silenzio totale. Mentre mi piacerebbe sentirla anche solo per 1 minuto per sapere che sta bene

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 14:23 Rispondi

      Ti farebbe solo peggio

  • Dispersa, 8 Febbraio 2021 @ 13:38 Rispondi

    Impariamo a non vedere attacchi e provocazioni ovunque, prendiamo i vari commenti come consigli, come punti di vista o come spunti di riflessione. Se certe cose dette fanno male forse è perché c’è ancora un dente che duole e va curato… Ricordiamoci, ognuno con i propri tempi!!
    Un abbraccio ragazze!!

  • Viovio, 8 Febbraio 2021 @ 14:37 Rispondi

    @anonimo mi viene da dirtelo d’impulso.. chiamala

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 15:25 Rispondi

      Non lo farei. Se andate avanti da due anni così…

  • Viovio, 8 Febbraio 2021 @ 15:04 Rispondi

    @Rosa @Old come invidio la vostra situazione, invidio in senso buono, essere riuscite ad accettare il sentimento facendosi una ragione che non si quaglierà mai, non provare fastidio se lui chiama e avere piacere nello scambiarci quattro chiacchiere.
    Stop. Sicuramente sono uomini deboli che hanno preferito rimanere nella confort zone e non cialtroni.
    Una parte di me vorrebbe riabilitare la sua persona, sono ancora incredula davanti alle tante menzogne che mi ha raccontato, le bugie sono state la ferita più profonda.

  • Viovio, 8 Febbraio 2021 @ 15:09 Rispondi

    @Cro diciamo che potrebbe andare meglio, ho avuto una discussione con lui molto pesante.
    Non vedo l’ora di conoscerti a Venezia e poter parlare di persona, mi da l’idea che anche la tua voce sia frizzante come te!!!
    Un abbraccione grande grande

  • maribel, 8 Febbraio 2021 @ 15:19 Rispondi

    buondì ragazze, io penso che sia molto molto difficile mettersi nei panni di tutte le altre, perchè, anche con tutta la miglior buona volontà, non si può qui scrivere tutto e raccontare tutto, i racconti sono ovviamente parziali, monchi. Il bello di stare qui è la grande solidarietà tra donne, questo è certo, nonostante i momenti di incomprensione.. e un po’ li capisco i pochi uomini che bazzicano il blog… a volte si sentiranno schiacciati, hi hi hi… ma è tutta energia, è tutto fermento, è tutto un incendio che cova sotto la cenere… per tornare in carreggiata. Un abbraccio, bellezze!

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 15:21 Rispondi

      In realtà gli uomini che leggono sul blog sono il 20% della popolazione, solo che leggono e non intervengono. Interviene l’1%

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 15:46 Rispondi

    @anonimo, anche io non lo sento più, ma a differenza tua non vorrei manco sentirlo e soprattutto mi piacerebbe sapere che sta male, almeno la metà di quello che sono stata io a causa sua (e comunque non sono ancora del tutto guarita). Però purtroppo è una persona priva di umanità quindi altroché sofferenza, penserà solo a scoparsi la moglie e basta. Comunque sono d’accordo con @Ale, ti farebbe solo male sentirla…

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 15:57 Rispondi

      Risentirli è come ricelebrare il lutto senza nessun vantaggio, solo rinnovo del dolore

  • anonimo, 8 Febbraio 2021 @ 15:51 Rispondi

    lo so infatti non lo farò mai! Grazie Alessandro

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 15:57 Rispondi

      tieni duro!

  • anonimo, 8 Febbraio 2021 @ 16:36 Rispondi

    Mi spiace che provi tutto questo risentimento. Spero vada via presto da ogni emozione negativa…

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 17:09 Rispondi

    @Anonimo, il risentimento lo proverò per sempre. Quando una persona ti fa così tanto male fregandosene totalmente della sofferenza che ha causato (mi ha rovinato la vita, mi ha promesso famiglia, figli, siamo andati a vedere una casa ecc ed io ora rischio di rimanere senza figli per sempre per colpa sua quindi roba pesante come puoi immaginare) allora a me non interessa perdonarlo e soprattutto mai dimenticherò ciò che mi ha fatto. MAI.

  • elleelle, 8 Febbraio 2021 @ 17:10 Rispondi

    @crocus
    Ti capisco, il mio ex lo detesto. Per fortuna la rabbia salta fuori solo quando mi tocca parlarne, per cui non è una cosa che mi consuma.
    Però se la mia storia è stata a livello 5, la tua è stata a livello 10, ovvio che tu senta molto forte questo desiderio che lui stia male. Del resto, se lo meriterebbe…

  • elleelle, 8 Febbraio 2021 @ 17:31 Rispondi

    @crocus
    Perdonare e dimenticare poi mi sembrano due gesti impossibili da compiere. Oltretutto, si perdona chi chiede scusa e a me lui non ha mai chiesto scusa, nemmeno in occasione di vari tira e molla, prese per il culo precedenti ecc.
    L’unica cosa buona è che il risentimento occuperà man mano un posto sempre più piccolo.

  • Piccola, 8 Febbraio 2021 @ 18:07 Rispondi

    @Crocus grazie, come sto? Ho ancora momenti bassi. Ci sono giorni in cui vedo (non volontariamente) quello che pubblica la moglie e spesso sto male, mi ingelosisco e penso. Però oggi ho pensato che fino ad ora ho cercato di rispondermi da sola a delle domande che avrei voluto fargli. Poi ho finalmente capito, e spero mi serva,, che non c’è nessuna risposta. Dopo la sua fuga improvvisa mi ha logorato il pensiero che lui non ha avuto le palle per chiudere, che lo ha fatto per le figlie, quindi l’ho giustificato. Quando era tornato mi aveva fatto credere di avere sentimenti, di vivere in un inferno, che il nostro incontro aveva un senso, che non mi avrebbe fatto più del male. Oggi ho realizzato il perché mi abbia trattato male, perché non mi abbia più chiamato nemmeno per chiedermi scusa. Lui non è l’uomo che ho desiderato , lui è un altro, è come lei, la definiva iena perché lui è lo sciacallo, cosa aspettarsi da uno così. Non ci credo che solo adesso capisco, perché non ci sono arrivata prima e ho passato giorni e notti a pensare , a sperare e a piangere? Come ho fatto a star male perché sta con lei dopo che ho vissuto sulla mia pelle che tipo di donna sia? Ora spero che rimettendo in ordine i miei pensieri mi stacchi definitivamente da lui, ho paura che siano solo momenti di lucidità che durano poco. Io ero innamorata davvero, ho preso un abbaglio ma fa male…meno ma fa male perché ho messo in discussione TUTTO.

    • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2021 @ 18:09 Rispondi

      Elimina anche le occasioni non volontarie

  • Piccola, 8 Febbraio 2021 @ 18:13 Rispondi

    @elleelle è questo che mi fa soffrire di più, essere stata trattata senza rispetto solo perché sono una donna conosciuta fuori dal matrimonio. E lui dov’era? Ha fatto di tutto per avermi approfittando delle mie fragilità. I sentimenti finiscono, bastava dirlo, da parte di lui non c’erano proprio ma il dolore sta nel fatto di essere stata “Gettata” come una pezza vecchia lasciandomi un senso di sporco. Hai ragione, devo arrivare alla consapevolezza che il problema non sono io. Piano piano ci sto riuscendo, sto aprendo gli occhi e molto grazie ad Ale e a Voi tutte.

  • Piccola, 8 Febbraio 2021 @ 18:20 Rispondi

    No @Viovio, ha ragione Ale, non serve a nulla. Guardate me. Ci siamo risentiti e non è servito, ha alimentato il suo ego e mi portarmi in uno stato peggiore . Se avesse voluto lo avrebbe fatto lei, Anonimo ti capisco, anch’io quando leggo che tutti gli altri vengono ricontattati mi sento ancora più umiliata e triste, mi chiedo cosa ho fatto per non meritarmi nulla ma non la chiamare, Se volessero chiamerebbero loro, non lo fanno? Stanno bene, Fa male ma è così

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 19:07 Rispondi

    @Vio, mi dispiace moltissimo bella, il motivo della discussione? Se ti va di raccontarlo naturalmente… Ti mando un grosso abbraccio intanto. ❤️

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 19:08 Rispondi

    @elleelle grazie di cuore per la comprensione ❤️. Se lo meriterebbe si, ma tanto so già che non accadrà quindi pazienza :-(.

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 19:14 Rispondi

    @Piccola ti do questa brutta notizia, ci vuole tempo, tanto tantissimo tempo e tanta pazienza. Sono cose lunghe purtroppo e anche quando saremo guarite al 100% comunque ciò che ci hanno fatto non lo scorderemo mai. Lo sai che ti capisco moooolto bene perché ho vissuto le stesse situazioni sulla mia pelle e mi sono rovinata la salute a furia di farmi le tue stesse identiche domande. Arriverà il momento in cui non te le porrai più. Io ora sono in quella fase, direi transitoria. In cui il pensiero c’è ancora, anche piccoli momenti di rabbia e lacrime ma sono decisamente più “easy” rispetto a un mese fa, figurati rispetto a 5/6 mesi fa. Anche io ero innamorata davvero, non credevo nemmeno che si potesse amare così tanto una persona. E anche io ho messo in discussione tutto, ci sono cose che per privacy non posso raccontare qui ma ho perso davvero tanto per questo amore malato (e non parlo di cose materiali, di cui tra l’altro non me ne frega un tubo, parlo di cose molto ma molto importanti).

  • Oldplum, 8 Febbraio 2021 @ 19:31 Rispondi

    Io una cosa non capisco…ma come si fa a essere “gelose” delle loro mogli?
    Io non ci riesco. Non vorrei mai essere lei. Sarebbe terribile. Terribile, terribile.
    E non vorrei neppure esser la prossima.
    Sarebbe terribile, terribile, terribile.

  • agnese, 8 Febbraio 2021 @ 19:32 Rispondi

    @viovio e io invece non invidio. Il mio era innamorato, dolce, premuroso e sempre presente ed io ero nel suo futuro (indefinito però sia con i tempi sia con i modi). Le mail arrivano come arrivavano prima. A capodanno mi è stato recapitato a casa un regalo molto personale e molto costoso….a che pro?
    Io non voglio chattare, non voglio avere nessun contatto. Non perché è un cattivo come quello di ellelle o di crocus. Ma so io quanto ho pianto e quanto soffrivo…. Che soffre pure lui lo so.
    Ma ha scelto la moglie, la casa, la comodità non a me. I messaggini vanno bene per i ragazzi delle medie non per chi è stato preso in giro. Per cialtroneria, debolezza o stronzzagine….scusate, cosa cambia? Per me nulla.

  • Oldplum, 8 Febbraio 2021 @ 19:40 Rispondi

    @crocus..ma come si può promettere figli? Boh.
    Promettere figli.
    E tu ora “rischi” di restare senza.
    Ultra boh.
    Scusami ma io ho 2 figli, non me li sono fatti promettere, li ho fatti , li abbiamo fatti, da innamorati quando lo abbiamo sentito e non ho mai pensato che poiché ero sposata con il mio ex marito lui dovesse darmi dei figli o io dovessi averli.
    Se parli così, usando queste parole, sembra che tu stia parlando di cose che hai diritto ad avere, non il frutto di un amore vero che può maturare oppure no.
    Non mi piace il modo in cui la metti .non so, scusami.

  • agnese, 8 Febbraio 2021 @ 21:09 Rispondi

    Vorrei aggiungere un’altra cosa.
    La prima, finché siamo qui sul blog di @Ale nessuna di noi è “risolta”.
    La seconda, questi messaggi insalata a cosa sono dovuti? Ai tempi di covid! I nostri ex, quelli, li voglio chiamare “bravi innamorati” perché scrivono? Perché è sempre un contatto umano con una donna che li ha amati davvero e una che li potesse amare ancora (nelle loro condizioni) oggi come oggi è difficile da trovare. Per loro meglio tiepido che niente. Dall’altro lo abbiamo già capito dalla scelta che hanno fatto….
    La terza, mia, personale…. “Da un anno e mezzo che ti corro dietro! Vuol dire qualcosa!” Cosa? Sono solo i messaggini….In un anno e mezzo si poteva fare una bella road map che oggi sarebbe probabilmente realizzata da tanto….
    Vorrei farvi riflettere…

  • Dispersa, 8 Febbraio 2021 @ 21:13 Rispondi

    @Anonimo anche io sono rimasta in buoni rapporti, passato odio e rancore, ho accettato il fatto che è stato una parentesi della mia vita.
    Ma credo che se non ci fosse il lavoro di mezzo avrei chiuso ogni tipo di comunicazione. Bisogna andare avanti, punto!!

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 22:34 Rispondi

    @Old, non riesco a metterla giù diversamente per motivi di privacy. Quindi racconto quello che posso. Io l’ho amato molto al punto da voler fare un figlio con lui e lui a sua volta lo voleva tanto (solo a parole a quanto pare) cosa c’è da non capire? Esattamente come te e tuo marito, ero innamorata e me la sentivo di avere un figlio con chi amavo molto e lui invece tutto ciò lo ha detto solo per potermi scopare ancora un pochino. Sta proprio qui il disastro che ha combinato, non doveva prendermi per il culo. Non posso entrare nel dettaglio ma ribadisco, è uno stronzo perché ha promesso cose grandi, importanti e poi mi ha dato un calcio nel sedere. E poi si, ho quasi 40 quindi il rischio che io non li possa avere c’è. Non è che muoio, sono semplicemente realista. E onestamente quando due persone si amano fanno progetti, si promettono cose e non ci vedo nulla di strano. Io desideravo moltissimo diventare mamma e lui questo lo sapeva molto bene pertanto anziché parlare a vanvera doveva lasciarmi in pace ed evitare di ripetermi continuamente che non vedeva l’ora di creare una famiglia insieme a me. Io dico solo che avrei preferito essere rispettata e non presa per il culo.

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 22:48 Rispondi

    @Agnese giuro che stavo per dire le stesse cose a @Vio e quindi sono totalmente d’accordo con ciò che hai scritto. Debole confuso o altro, resta il fatto che non ci scelgono quindi… Anche per me non cambia nulla. Poi lascia stare che io ho beccato uno stronzo mondiale però le lacrime le abbiamo versate tutte, sia per quello debole sia per quello stronzo. Come stai bella?

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 22:57 Rispondi

    @Oldplum, semplice, molto molto semplice. In quei momenti amiamo follemente un uomo con il quale vorremmo condividere la nostra vita e quindi non riusciamo ancora a capire bene le dinamiche dell’amantato per cui non pensi che la moglie sia una poveretta bensì una fortunata che si gode quell’uomo. Poi tutto ciò che arriva dopo, insieme alla nostra consapevolezza, è un’altra storia.

  • Crocus, 8 Febbraio 2021 @ 23:03 Rispondi

    @ellelle, il mio ha chiesto scusa in un primo momento, parlo di scuse finte ovviamente visto che poi mi ha tempestata di cattiveria e miseria e poi di nuovo ha aggiunto in lacrime “spero che un giorno riuscirai a perdonarmi”. Malato di mente. Ma quale perdono? Ma perdonati da solo va. Si confermo, il risentimento per forza di cose occuperà man mano un posto sempre più piccolo. Ma anche se venisse a chiedermi scusa in ginocchio domani non avrà il mio perdono mai. Io riesco ad essere buona fino a un certo punto, ma se mi pesti la coda, con me hai chiuso. Molto semplice.

  • Viovio, 8 Febbraio 2021 @ 23:18 Rispondi

    @Cro non so perché ma ho paura a conoscere i dettagli che hai omesso per privacy, temo ci sia molto altro da dire, ancora più doloroso.
    Sei tosta Cro, una vera forza della natura. Avrai ciò che desideri, ne sono certa.
    Ti voglio bene

  • agnese, 8 Febbraio 2021 @ 23:18 Rispondi

    @crocus non ti disperare, anche io ho pensato ad avere un figlio con lui….e sono sulla soglia di 44 anni oggi . È vero,un figlio ne ho già . Ma pensavo quanto sarebbe bello crescere un bambino ora. Con amore, due genitori e tanti fratelli, invece che da ragazza madre. Lui diceva che sarebbe bellissimo, con degli occhi azzurri, le lentiggini e il sorriso, mio…. E poi un giorno ha detto, io non voglio più figli…. E poi ancora, vorrei una donna che volesse bene ai miei figli (li ho cresciuti e li volevo bene e voglio ancora). Non ti straziare. Sono solo le parole a vuoto, il loro. Amore di carta. È tu una mamma puoi diventare ancora 🙂

    • alessandro pellizzari, 9 Febbraio 2021 @ 00:22 Rispondi

      Meno male che non lo hai fatto un povero infelice con lui

  • Viovio, 8 Febbraio 2021 @ 23:25 Rispondi

    @cro il motivo della discussione ho cercato di scrivertelo in diversi messaggi, ma evidentemente sono così incazzata che non riesco a censurare in modo adeguato, salvaguardando la privacy e @Ale ha ritenuto di non pubblicare.
    A Venezia ti racconterò tutto. Per il momento cerco di sbollire e proseguo sulla mia strada SENZA di lui.

    Ps notizie di Azzurra?

  • agnese, 8 Febbraio 2021 @ 23:28 Rispondi

    @crocus io sto benissimo. Nel senso, niente alcool, psicofarmaci, pianti serali ecc. Da poco ho vissuto un lutto, ma mi sento forte. Per quanto irrisolta con mille dubbi (perché irrisolte mica dobbiamo essere solo per conto dei nostri ex ed è anche questo che intendevo nel mio commento) mi sento di andare avanti. E ci vado. A piccoli passi:) come tutte noi

  • elleelle, 9 Febbraio 2021 @ 06:04 Rispondi

    @Piccola
    Non sentirti umiliata perché non ti contatta, ti sta facendo un favore!
    Il mio ex non mi ha ricontattata, ci siamo lasciati molto male, non ci si vede in giro causa Covid e non abitiamo nella stessa città.
    L’unica cosa che fa è giocare sul social, mettendo cose che sono legate a quello di cui parlavamo o ai miei interessi, e via dicendo.
    Ma non lo fa per me, il motivo non sono io che gli manco. È lui che si mette in mostra e fa azione di disturbo, ma sono tutte cose finalizzate a se stesso. Io non gli sono mai interessata veramente come essere umano, ma come oggetto che aveva determinate funzioni.
    Se il tuo ex contattandoti ti facesse tornare nella situazione di prima, tutto il percorso che hai fatto finora andrebbe perso. È meglio se non si fa vivo, così tu puoi andare avanti e cominciare a dare valore a te stessa come essere indipendente e non come qualcosa che ha valore solo se lui la guarda.

  • Stella, 9 Febbraio 2021 @ 06:58 Rispondi

    Anonimo il mio si è ripresentato un anno e mezzo dopo se fosse sparito per sempre avrebbe fatto meglio. Riapparire a proprio comodo ,non vuol dire amare ma è l ego di chi riappare a fare da padrone …quindi caro anonimo fidati che non vederla e non sentirla è la cosa migliore che questi cialtroni/e possano fare.

    • alessandro pellizzari, 9 Febbraio 2021 @ 08:31 Rispondi

      Segue i picchi di testosterone e la carestia nella pesca a strascico

  • Crocus, 9 Febbraio 2021 @ 08:43 Rispondi

    @Vio bella si, ha omesso il 90% per privacy 😀 quindi praticamente tutta la storia. Le cose in ballo che ho perso sono pese, molto. Solo che io pensavo “che me ne faccio di tutto ciò senza amore?” Per lui questo ed l’altro! Li mortacci sua! Ma soprattutto lui sapeva che andavo a perdere cose molto importanti ma ovviamente aveva bisogno di scopare ancora un pochino quindi ha continuato a tenere la maschera che però a un certo punto inevitabilmente è caduta. Ed io sono rimasta col culo sul ghiaccio. Grazie per le tue parole amica, ti voglio bene anche io. Per quanto riguarda te, posso immaginare un po’ il motivo della discussione con quel mentecatto. Siccome hai scritto qui che lui sa che i tuoi sanno, immagino fosse legato a questo. Dai dai che Venezia di avvicina ❤️. Ti voglio tanto bene anche io!

  • Crocus, 9 Febbraio 2021 @ 08:48 Rispondi

    @Agnese, gentilissima, grazie davvero per le tue parole, mi danno forza e coraggio ❤️. Un abbraccio e sono felice di sapere che sei riuscita a trovare un tuo equilibrio senza alcol fumo e tutto ciò che ci fa male. Mi dispiace molto per il lutto di cui parli… Ti stringo forte!

  • Crocus, 9 Febbraio 2021 @ 08:51 Rispondi

    @elleelle, brava! Lo stavo giusto per scrivere anche io a @Piccola che non deve sentirsi umiliata anche se in parte la capisco, per tanti mesi mi sono sentita tale anche io. Poi quando ho capito che quelli che tornano lo fanno per un motivo solo e tra l’altro ti chiedono in maniera aperta senza vergogna di continuare a fare l’amante, beh non so cosa sia meglio (o peggio). Resta il fatto che esistono tanti uomini stronzi, questo è poco ma sicuro.

  • anonimo, 9 Febbraio 2021 @ 09:31 Rispondi

    infatti Stella…non la chiamerò mai…ieri ho visto la sorella non mi sono fermato a salutarla…eventuali domande e riferimenti mi farebbero troppo male…veramente non me lo spiego che dopo 2 anni io soffra ancora

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 09:57 Rispondi

    @Agnese condivido in pieno, a loro manca tutto quello che riuscivamo a dare, sentirsi unici ed amati, perché una donna innamorata è il top di gamma.
    Non è solo una questione di sesso, ma tutto il contorno. Sono egoisti, pensano solamente ai loro bisogni e non al dolore che ci procurano con i mille messaggi senza passare ai fatti dal virtuale. Il mio ex non mi ha mai amato, però le ha tentate tutte per farmi tornare sui miei passi, addirittura sostenendo che la mia indifferenza lo stava “distruggendo” arrivando ad arrabbiarsi dicendomi: io non ti voglio così nei miei confronti! Non me lo merito…
    A volte mi chiedo se questo atteggiamento serva più a lui per autoconvincersi di non essere uno stxxxzo, oppure la solita tattica.
    Non sono una persona rancorosa, ho un rapporto di rispetto con i miei ex, ma con lui è impossibile avendo perso totalmente stima nei suoi confronti.

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 10:32 Rispondi

    @Piccola spera che sparisca nel nulla e non si faccia più vivo, a che pro? Dopo tutto lo schifo che lui e la moglie ti hanno combinato?
    Sono in cds da quasi 5 mesi e puntualmente viene interrotto perché lui ha bisogno di chiarire, non tollera che abbia alzato un muro tagliandolo completamente fuori dalla mia vita. Fa orbiting e non puoi immaginare il dolore che mi provoca, la fatica che faccio a mantenermi distaccata nonostante abbia capito di aver a che fare con un cialtrone che pensa solamente al suo benessere ed io ero un pezzo importante del puzzle per far funzionare al meglio tutto il resto, ergo il suo matrimonio. È semplicemente egoista, incurante dei miei sentimenti.
    Capisco il tuo desiderio di rivalsa, il domandarti: perché non si fa vivo? Non sono nulla per lui?
    Sappi che nemmeno io sono nulla per il mio ex, altrimenti ora saremmo insieme. Il tuo ti sta semplicemente risparmiando il calvario che sto passando io.
    Ti abbraccio

    • alessandro pellizzari, 9 Febbraio 2021 @ 11:17 Rispondi

      esistono strumenti reali per interrompere l’orbiting che diventa stalking: chiedi a un avvocato, non sopportare il suo egoismo e prepotenza

  • leilei, 9 Febbraio 2021 @ 10:59 Rispondi

    Vita concordo con te, non credo agli amori impossibili. Infatti, quando ho visto che il mio non poteva “quagliare” ho cominciato ad ammosciarmi. I sogni non mi piacciono, voglio obiettivi.
    Al contrario il mio amante invece sopravvive ad una situazione di m…a casa sua, sognando il nostro futuro insieme. Sono una stampella perfetta per lui.
    Lui cos’è per me ora? Un diversivo.

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 11:03 Rispondi

    @Anonimo ho confuso la tua storia, credevo fossi in buoni rapporti come @Old con l’ex ma che vi dividesse solo la distanza. In questo caso lascia perdere mi unisco alle altre, inutile rivangare il passato e riaprire le ferite.
    Un abbraccio

  • leilei, 9 Febbraio 2021 @ 11:06 Rispondi

    Cossora se è sopravvissuto 7 mesi, mi sa che rimarrà così.

  • leilei, 9 Febbraio 2021 @ 11:18 Rispondi

    Rosa meraviglioso il tuo intervento. Io tutti questi manipolatori narcisisti maschilisti stronzi sinceramente non li vedo.
    Forse perchè nel mio caso specifico non è così. Io vedo un uomo incapace di vivere la vita, con un sacco di rimpianti, che preferisce vivere male piuttosto che far soffrire qualcun’altro. Un uomo che mi sta perdendo per la seconda volta nella sua vita, e che oltre a non voler vedere la situazione di merda che ha a casa, non vuole vedere nemmeno il mio allontanamento da lui.
    Un uomo bellissimo che si è lasciato andare totalmente, diete fallite, stravolto in viso e nel corpo.
    Io ho provato per anni a fargli “vedere”, ma mi trovavo un muro di fronte. Allora ho lasciato perdere, ora penso a me.
    Gli regalo ancora qualcosa di me stessa e della mia vita, ma mai più quello che davvero avrebbe potuto avere.

  • elleelle, 9 Febbraio 2021 @ 13:01 Rispondi

    @leilei
    Mah, non li vedi perche’ non ci hai avuto a che fare o perche’ il loro modus operandi si adatta al tuo e non te ne accorgi, anzi, ti serve. Ma ce ne sono in giro eccome, anzi, chi ne fa le spese si riconosce.

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 13:11 Rispondi

    @Cro hai immaginato bene 😉
    Ora siamo alla fase in cui io sarei una visionaria che si fa i film, esagerando ogni dettaglio.
    Però, nonostante non perdonerà mai quello che ho fatto mi vuole ancora bene! Pensa quanto è misericordioso…. vabbè non puoi capire, anzi, forse tu sei una delle poche che può farlo bene visto quello che ti ha combinato il tuo ex.
    Attendiamo Venezia carichissime!! Una abbraccione bella!

  • Oldplum, 9 Febbraio 2021 @ 15:48 Rispondi

    Sono d’accordo con @leilei e io credo che Cossora dentro di sé lo sa già. Solo che sta bene in questo momento e si culla in questo rapporto solo virtuale ammantandolo di significato che sicuramente c’è.
    Ma non vedo un uscita, parere mio. Conosco la cosa da fuori, solo da fuori e perciò non posso dare giudizi tranchant (nemmeno fossi @cossora li darei sulla cosa) ma vedo davvero remota la possibilità che una persona che ha promesso e non mantenuto, che ha fatto scadere un ultimatum e che ha visto la sua amata uscire con un altro e che sta ancora a casa possa prendere altra decisione se non quella di rimanere dov’è.
    Ma @Cossora dice di star bene e io le credo perché anche io sto bene pur non volendo nulla dal mio ex e pur volendogli un bene assoluto
    Tutto qui.

  • Piccola, 9 Febbraio 2021 @ 16:22 Rispondi

    @Viovio concordo con te, il mio però non è un desiderio di rivalsa e soprattutto lui non mi sta risparmiando nulla perché ha fatto solo quello che gli conviene. Avrei gradito che da uomo mi parlasse invece di sparire all’improvviso e lasciarmi in silenzio , senza nessuno motivo, in un momento di pandemia senza più farsi vivo per 10 giorni, per dirmi, quando l’ho cercato, di non rompere più, che aveva capito di amare la moglie, che non aveva avuto il coraggio di dirmelo e che non avevo dignità se cercavo di parlargli. Io sono rimasta di ghiaccio, non me lo aspettavo assolutamente e comunque non meritavo questa uscita di scena (o di testa ) improvvisa, senza motivo. Chiaro che nei giorni successivi ho sperato almeno in un messaggio di scuse, in una telefonata, in una mail, in un piccione viaggiatore, Il nulla. Non ho dormito per mesi. L’ho scritto più volte che l’amore può finire il rispetto no. Evidentemente non c’era nemmeno quello. Mi sono mangiata la testa, ho pensato, pianto, non dormito…poi finalmente ho capito che lui è come lei. E’ l’unica spiegazione logica, lui non voleva (o diceva) di non apprezzare il suo modo di fare ma ha fatto peggio con me ed io non mi perdono perché non l’ho capito subito.

  • leilei, 9 Febbraio 2021 @ 16:35 Rispondi

    Beh donne, io vi invidio un pò, e sono sincera. Io non ce la faccio proprio ad amare uno che non mi corrisponde appieno, che non fa gli stessi sforzi per guardare in faccia la realtà.
    Io non ce la faccio a continuare ad amare il mio amante come facevo all’inizio, adesso che vedo le cose con chiarezza. Adesso che capisco che il suo amore rimarrà per sempre nell’utopia, che io sono il suo viatico per sfuggire alle frustrazioni della sua vita. La prova è quando, mentre parliamo di lavoro e di famiglia mi dice “basta, adesso parliamo di noi”. Ha bisogno di me per uscire da quel suo mondo dal quale si sente soffocare, ma che non abbandonerà mai.
    Le utopie le lascio ai filosofi e ai sognatori. O forse più semplicemente io non so amare, forse l’amore vero è quello che ho letto qui, quello che rimane nonostante lui non prenda posizione, non decide, si culla nel limbo.

  • Ariel, 9 Febbraio 2021 @ 17:06 Rispondi

    Ovviamente si sta benissimo esattamente finché non è davvero chiusa e la chiusura definitiva prevede soltanto una vera concreta fine di tutto della comunicazione in ogni sua forma virtuale o reale e blog ciò del farsi raggiungere
    Insomma pure in una relazione normale che è sicuro quella che entro un anno i due se la danno che non ci sta nessun presupposto valido per stare ancora insieme
    Ergo finché ci si sta insieme e non importa come si sta d’ incanto perché infatti la dipendenza affettiva scatta col vero Cds blocco totale
    Allora si che sono i veri dolori

    E occorre secondo me ,ragionare sul fatto che il dolore ha una sua funzione importantissima e cioè è il RILEVATORE DEL VERO PROBLEMA DI SALUTE

    Questo principio vale pure nelle relazioni affettive proprie in ogni nostra realtà che comprenda un rapporto affettivo sia in amore e che in amicizia colleghi parenti

    Ecco che finché ci si sta “ dentro” e in realtà si sta pure fuori e ci sembra si di essere davvero fuori ,ma tant’è siamo ancora a dire non lo odio o lo odio lo amo o non lo amo più

    Insomma la prova del nove è STACCARSI SIA FUORI CHE DENTRO ma del tutto
    E un percorso e ognuna ci mette il tempo che va bene a quella precisa storia personale che ovviamente qui non compare

    Ma per dire in terapia di gruppo ho conosciuto donne che se ne sono fatti pure 4 o 5 di esperienza tutte uguali prima di riuscire a sentire un dolore così forte da fiondarsi in terapia
    Insomma pure senza terapia le persone che ripetono fallimenti su fallimento di relazioni che alla fine mai funzionano ovviamente dipende un attivino da se stessa e la propria coodipendenza

  • agnese, 9 Febbraio 2021 @ 18:52 Rispondi

    @leilei per una di poche volte sono d’accordo con te. Ciò che leggi qui non è amore. Amore è ciò che ha scritto @Sissy nell’altro post

  • Oldplum, 9 Febbraio 2021 @ 18:59 Rispondi

    @ariel, la differenza è ciò che provi ed è rimasto. Io, come @rosa , ho un affetto enorme per il mio ex. Non mi ha mai promesso nulla, anzi. Mi ha sempre detto che non sarebbe mai riuscito a lasciare la sua casa e i suoi figli e tutta la situazione. Ma mi ha rispettata, amata e io, solo io, ho deciso di continuare la storia.
    Poi mi è scattato il rele’. Andava tutto bene, c’era e c era sempre ma io ho smesso di volerlo come lo volevo prima. Si è sciolto l’incantesimo.
    Se ci parlo, se capita e quando capita, lo faccio per affetto . Non condivido il suo modo di vivere ma non lo odio. Mi spiace e basta . Per lui, per sua moglie e per le probabili prossime donne che userà per riempirsi la vita. Non lo amo più. E lui lo percepisce senza chiederlo perché la risposta dentro di sé la sa ma non vuole avere conferme.

  • elleelle, 9 Febbraio 2021 @ 19:40 Rispondi

    @Piccola
    Hai ragione, ti doveva una spiegazione ma non è stato in grado perché evidentemente non ha lo spessore morale per farlo.
    Non è colpa tua se lui è così, se non hai capito bene com’era, è perché lui ha finto molto bene.
    Ti devi perdonare, è l’unico modo per saltarci fuori.

  • Ariel, 9 Febbraio 2021 @ 20:35 Rispondi

    @oldplum
    Cerco di spiegarmi meglio
    Non intendo mtettere in dubbio ciò che tu hai vissuto e vivi ,no ovviamente credo a tutto ciò che qui scrivi ,ma seppur verissimo e ci credo eccome sia per te o per @Rosa la verità del vostro sentire credo che possa comunque non ritenersi possibile una amicizia nel senso di proseguire a frequentarci o anche solo vedersi ogni tanto con il solo scopo di ascoltare lui che si credo sicuro tu o @Rosa non amiate più e non vi aspettate quindi nulla da lui e anche che nemmeno vorreste più farci vita insieme nemmeno si
    Oberasse da vincoli di legame matrimoniale,

    Ma ecco immagina che questi contatti sporadici li percepisco di più come un voler “Salutare la esperienza fatta”
    Come un ti accompagno alla stazione a piedi molto lentamente e con calma
    ,ma in realtà sono mossa per la fatica che faccio a rendermi davvero conto che è davvero finita
    Si Okkei ci credo eccome che sicuro siano stati uomini capaci di darvi moltissimo ma perfino il mio carnefice Bugiardo Narcisista mi ha dato moltissimo
    Nel senso che se non lo avessi incontrato e vissuto quei nove mesi non avrei MAI SCOPERTOIL MIO ANTICO NODO NASCOSTO fino alla esperienza manipolativa negativa fatta con lui

    Quindi credo che sia più plausibile pensare che a voi ad esempio Old e soprattutto ancora di @Rosa che ci ha passato ancora più anni
    Ecco per voi per poter posare con vera dolcezza la pietra sopra a questo passato occorre accompagnarvi piano piano alla stazione

    Del treno che è il vostro treno che saluta attraverso di lui

    Le vostre ANTICHE VOI STESSE

    come a dire che in realtà la fatica dolorosa maggiore è staccarsi da quella vecchia se stessa che eravamo prima di quella esperienza

    Lui rappresenta TE STESSA QUELLA DI PRIMA

    Ecco perché resta difficile staccarsi capite?
    Perché non ci stiamo staccando da lui
    ,ma da noi stesse

    Un saluto molto importante è coinvolgente sia emotivamente che realisticamente
    Passare da una”morte” a nostra “NUOVA VITA

    Interiore ed esteriore

    Rinascere infatti è doloroso e la gestazione e luuuuunga e complessa

    Che ne pensate?
    Lui è la immagine del nostro essere noi del passato
    Il passato dalla nascita fino a quel relè che ci ha fatto scattare
    La Nostra NUOVA SCOPERTA DEL CHI SIAMO VERAMENTE???
    Belle Tesori di Donne esattamente così come siamo!!!

  • Crocus, 9 Febbraio 2021 @ 20:35 Rispondi

    @Vio bhuhahabababahahaha dì a Ciccio Bello di stare sereno, mica hai bisogno del suo perdono, ma tu guarda che stronzo! Preparati che finora non hai visto nulla di lui, ora se ne uscirà con delle belle. Il mio ha fatto la stessa cosa, quando ho iniziato ad insultarlo e buttargli la verità in faccia ecco che mi diceva che da me non si sarebbe mai aspettato un atteggiamento così, che lui con me è sempre stato SINCERO (cioè ci crede pure) raccontandomi tutto nei minimi dettagli. Però dirmi che si scopava la moglie invece se lo dimenticava tutte le volte ahahahaha. Chiamarli cialtroni è fargli un complimento quindi forza a noi amica! Che disagio comunque :-(.

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 20:39 Rispondi

    @Piccola sono sconcertata dalla tua storia, sparire di punto in bianco per poi aggredirti e dirti di aver capito di amare la moglie, accusandoti di essere senza dignità: quanta cattiveria gratuita.
    Quello che non capisco e mi riferisco anche alla mia storia è l’impossibilità di scoprire le carte e dire semplicemente non ti amo. Mi rendo conto possa non essere semplice, ma che senso ha annientare in questo modo una persona?!?
    @Piccola sei sulla strada giusta e non devi perdonarti nulla, semmai è lui che non so come faccia a guardarsi allo specchio.

  • Viovio, 9 Febbraio 2021 @ 22:38 Rispondi

    @Cro Ahahahahah Ciccio bello gli si addice proprio (Dio Santo)… sei uno spasso!!!
    Sono basita, mi ha detto delle cose che non stanno né in cielo e nemmeno in terra, girando completamente la frittata! Poi insiste per un chiarimento… ma più chiaro di così cosa caxxo c’è da chiarire?!? Non so come spiegarlo è come se volesse la mia assoluzione e mettersi la coscienza a posto. Io sarei stata disposta ad accettare se fosse stato sincero!se avesse rispettato i miei sentimenti evitando orbiting ed insistendo per riavermi alle sue condizioni, dal momento mi fossi tirata indietro senza protestare quando ha deciso di restare con sua moglie. Poi sempre questi figli.. quando mi ha accusato di aver messo in pericolo i suoi figli non c’ho più visto, credo abbiano sentito i miei urli fino dalle tue parti. Per quale ragione insistere con le bugie arrivati a questo punto?

  • Stella, 9 Febbraio 2021 @ 22:59 Rispondi

    Anonimo ci pensi ancora dopo due anni perché non è una storia risolta. Nella vita di coppia ci si frequenta e se non va ci si lascia oppure se va si progetta e si crea un futuro insieme .Nelle relazioni di amanti ci si frequenta a mille e si rimane sospesi e nonostante ci si fracassi tutte le ossa non essendo una storia risolta si resta legati al filo del non concluso perché dall’ altra parte uno dei due non riesce a fare il salto vuoi per disonestà ,vuoi per codardia il risultato è lo stesso ,il tempo farà da padrone,occupalo con attività che ti piacciono ,viaggi ecc.. Arriverà un giorno che troverai un nuovo amore qualcuna che ti vuole e che non ha dubbi nello stare con te ,una relazione simmetrica, a quel punto vedrai che della tua ex non rimarrà traccia …

  • Piccola, 10 Febbraio 2021 @ 06:47 Rispondi

    @Viovio, è quello che mi sono chiesta per giorni. Perché non dirmelo, perché umiliarmi così. La psicologa mi ha detto che serviva a lui staccare così bruscamente perché ne aveva bisogno. Invece io penso che non abbia spessore come dice @elleelle e sia un uomo ipocrita. Sai perché lui sta bene e si guarda allo specchio? Perché è convinto di aver agito bene per il bene della sua famiglia perché ” doveva” rinunciare a me per le bambine. Facendo cosi però mi ha annientata e per rialzarmi (poco poco) sto faticando perché ha riversato tutto su di me per pulirsi la coscienza. Quando diceva che la priorità era la famiglia mi faceva sentire una sconsiderata. Come ha scritto @Sissy nell’altro post, l’amore per i figli prescinde da quello che puoi sentire per un adulto che non sia il loro genitore. Ma che vuoi che capisca un idiota del genere!

  • anonimo, 10 Febbraio 2021 @ 09:23 Rispondi

    Ciao Stella purtroppo non è così…ho pensato a lei per 10 anni…quando è ritornata nella mia vita sembrava di aver trovato la felicità….ora è di nuovo fuori da 2 anni…
    e mai nessuna sarà come lei. Grazie del messaggio

  • Crocus, 10 Febbraio 2021 @ 10:43 Rispondi

    @Anonimo, quindi tu per 10 anni hai pensato a lei stando però con tua moglie? È lei la persona che hai conosciuto 10 giorni prima che ti sposassi? Cavolo deve essere stata dura stare con tua moglie e pensare continuamente a quella ragazza…

  • Ariel, 10 Febbraio 2021 @ 10:43 Rispondi

    @anonimo hai mai pensato che nessuno può essere uguale a qualcun altro?
    Ora sembra banale questa frase ma se ci si riflette meglio rivela una vera Bellezza contenuta nel segreto della nostra vita per ogni essere umano

    Ecco che perdere una persona con la quale ci stava una vera sintonia profonda ovviamente quale che sia il motivo della perdita ci potrebbe dire delle cose la stessa realtà che ovviamente fa sospirare il continuo confronto e ovvio fa dire
    Nessuno potrà mai essere come lei o lui

    Ad esempio io ho perso il mio uomo di una vita intera è morto e sai che ti capisco benissimo perché anche per me resta quasi come un mantra inevitabile mi sale dal profondo sentire che nessuno potrà mai essere come era lui il mio uomo di sempre e che ho avuto la Fortuna è la capacità reciproca di viverci insieme nonostante ciascuno abbia ovviamente le proprie difficoltà nella vita propria e di coppia

    Poi ho scoperto che la unicità del individuo umano e un meccanismo della natura fatto apposta per noi

    Perché ovviamente in realtà noi incontriamo ciascuna persona ed esperienza diversa proprio perché è quella che occorre vivere con piena fiducia perché significa che abbiamo da scoprire sempre. Qualcosa di nuovo che riguarda noi stessi

    La maggior difficoltà che produce una vera sofferenza e il non riuscire a esprimere i veri se stessi semplicemente perché abbiamo addosso un sacco di vestiti che i nostri genitori e maestri da bambini ci hanno messo addosso così poi ognuno è cresciuto credendo convinto che tutti i propri pensieri e convincimenti su se stessi siano essere se stessi ma poi le esperienze che si sono rivelate dolorose e non importa per quale motivo ecco che ci dicono hai bisogno di vivertela la tua esperienza del adesso perché tutte le persone che ri sono accanto ti stanno offrendo senza saperlo la opportunità di guardarti meglio dentro per scoprire meglio che tu non sei tutto ciò che hai detto e fatto ma ci sta da scoprire un nuovo aspetto che è davvero tuo e che sommato alle precedenti scoperte ti serve come aria che si respira proprio per ritrovare il vero te stesso

    Ogni persona ci porta un dono e non lo Sto arrivando! Affatto ma sta a noi scoprire di cosa si tratta!
    Buona ricerca!

  • Rosa, 10 Febbraio 2021 @ 10:56 Rispondi

    @Ariel, capisco quello che intendi, ma ti posso assicurare che non è così almeno per me.
    Io finalmente mi sono ritrovata, sì perchè nel volermi ostinare a tutti i costi in questa storia, mi ero perduta. E la responsabilità e mia perchè sapevo in cuor mio già da tempo che lui non si sarebbe mai mosso . Quindi io sono volontariamente rimasta, perchè come dici tu avevo dei nodi da risolvere o della mancanza da colmare.
    Quando però il dolore del rimanere ha superato i benefici, ho detto basta, ma l’ho detto a me stessa, perchè lui continua a rimanere nella mia vita con la stessa frequenza (scarsa) di prima , quella che da innamorata (inteso come persona che ama e non infatuazione) mi faceva soffrire. E’ per questo che dico che la differenza la facciamo noi, loro molto spesso sono immobili e ripetitivi nelle loro dinamiche.
    Quando ti dico che lo sento con piacere, intendo dire che se lo sento bene, se no bene lo stesso.

  • Rosa, 10 Febbraio 2021 @ 11:04 Rispondi

    @anonimo, mi consolo un pò leggendoti, anche a me è capitato così, allontaati per 10 anni per poi riprendere e per poi esser di nuovo punto a capo. Ora basta per sempre, almeno per quanto mi compete. Anche io come dice Stella non escludo di innamorarmi di nuovo un giorno, non cerco nulla, ma l’amore accade e io non mi precludo la possibilità, anche perchè sono ben conscia dello stato in cui versa il mio matrimonio. Del resto come potrebbe essere diverso quando per anni hai desiderato esser altrove?

  • anonimo, 10 Febbraio 2021 @ 11:08 Rispondi

    Crocus…non ininterrottamente…ma sai in quei momenti in cui nonostante tutto sentivi che ti mancava qualcosa…io a lei pensavo…ed era sempre nei miei sogni ricorrenti…

  • anonimo, 10 Febbraio 2021 @ 11:09 Rispondi

    Certo Ariel…siamo tutti unici…
    ma lei ha un qualcosa di magico su di me. Da dentro non se ne va!

  • anonimo, 10 Febbraio 2021 @ 11:19 Rispondi

    Ciao Rosa…io no…non cerco nulla…e nulla arriverà…nessuna è come lei…mio unico obiettivo è di essere un buon padre dopo aver perso Lei
    ho ricercato per 10 anni invano…e ciò che in realtà ho sempre voluto era lei…solo lei…Son passati due anni…non voglio nulla…non cerco nulla…

  • Oldplum, 10 Febbraio 2021 @ 12:14 Rispondi

    Mmmh @ariel. Io non accompagno nessuno alla stazione. Io ora vivo, respiro. Alcune volte mi fermo e proprio mi dico ” mazza, old come si sta bene”.
    Era un infermo vivere in quel modo.
    Era amore e desiderio di qualcosa. Non era l’amore a far soffrire. Era solo il desiderio di arrivare ad una certa destinazione: insieme, stazione di insieme…
    Quello era terribile.
    Per cui posso dire di volergli bene, di amarlo (non in modo romantico né egoico), ma di non desiderare più assolutamente nulla. E sto bene.
    No, non lo vedo e non lo vedrò da sola più.
    Sarebbe una cosa fatta ancora di nascosto e io non me la sento. Non me la sento proprio.

  • anonimo, 10 Febbraio 2021 @ 12:26 Rispondi

    Stella la tua ultma frase: Arriverà un giorno che troverai un nuovo amore qualcuna che ti vuole e che non ha dubbi nello stare con te ,una relazione simmetrica, a quel punto vedrai che della tua ex non rimarrà traccia …
    mi ha riportato in mente a un film di troisi…un suo amico soffre per amore e lui gli dice…se lei non ti da quello che tu vuoi vai da un’altra che invece te lo da…e la fidanzata di troisi lo ammonisce così: sì perché l’amore per te è tipo il prosciutto…quella salumeria non ce l’ha vado da un’altra che invece me lo da…

    purtoppo non funziona così…

    mi ha fatto male. Non ha saltato in una nuova vita. Sono passati due anni. Io l’amo lo stesso…!!!

  • leilei, 10 Febbraio 2021 @ 12:42 Rispondi

    Noi ci siamo ritrovati dopo vent’anni e ancora sta a dirmi “ma perchè ci lasciammo? Avevamo tutto per essere felici”, ma sta ancora li. E allora stacci caro mio.
    A me non piace guardarmi indietro, io guardo sempre avanti. E se tu non guardi con me, lo farò da sola, senza rimpianti.

  • Dispersa, 10 Febbraio 2021 @ 13:51 Rispondi

    @Anonimo, almeno che tu non sia una persona fredda e calcolatrice, non c’è una ricetta o una medicina che servono per smettere di amare.
    Se si ama, si ama, punto.
    Ma il tempo aiuta e tu stesso hai detto che di lei sono rimasti i ricordi quelli belli… E sinceramente credo che per lei sia lo stesso!!
    Si accetta di aver amato e di non essere stati corrisposti nello stesso modo, ma la cosa importante è avere la capacità di voltare pagina senza trascinare troppo a lungo certe situazioni dove amore e felicità non vanno d’accordo.
    Tu ce l’hai fatta!! Anche se certi amori sono destinati a rimanere impressi nel cuore!!

  • Ariel, 10 Febbraio 2021 @ 16:58 Rispondi

    @oldplum
    Cosa significa non lo vedo e poi non lo vedo più di nascosto?
    Non ho capito esiste forse qualche ragione obbligata per cui lo potresti vedere / incontrare perché magari abitate vicino o lavorate vicino o infigki fanno cose vicine scuola insomma esiste un motivo contingente per cui continuereste a vedervi di tanto in tanto pure come a dire involontariamente?

    No ,te lo chiedo perché ovviamente secondo me non è un vantaggio per poter davvero mettere una bella pietra sopra pure con tutto il cuore e fiori e bellezze vissute sicuro ma il poter non vedersi mai più consente davvero di prendere atto che il passato è davvero passato
    E questo vale per chiunque decida che una esperienza è finita si ha la necessità di una vera chiusura altrimenti è come restare dentro a se stessi con una specie di mai chiuso

    È istintivo non funziona per davvero accorgersi che magari ti passa davanti proprio il tuo uomo NUOVO

    Per vivere la nuova vita occorre che il vecchio sia ormai FISICAMENTE NON PIÙ VISIBILE NON PIÙ COMMENTABILE NON PIÙ
    È PASSATO PERCHÉ É MORTA LA ESPERIENZA E LO SI EVINCE SEPELLENDOLA

    Infatti una vera tragedia resta quando muore qualcuno e non si ha notizia del dove si trovi la sepoltura la tomba

    Si ha bisogno umanamente di posare la pietra e non voltarsi più indietro ma guardare solo avanti senza più vedere volto parole ancora bazzicare nel proprio presente
    Finché si sta in un contatto visivo pure involontariamente resta sicuro più lento il tempo del posarci la pietra sopra.
    È intuitivo capirlo

    Occhio non vede cuore non duole
    E questo vale molto soprattutto per @Rosa cara
    Ognuno fa i suoi saluti ovviamente ha i suoi tempi

  • Bea, 10 Febbraio 2021 @ 18:34 Rispondi

    Ciao @Piccola, anche il mio ex come nel tuo caso mi ha lasciata bruscamente (per telefono) dal giorno alla notte. Il giorno prima mi amava e quello dopo non poteva più andare avanti perché non riusciva a mantenere una vita parallela. Mi ha ricercata solo un paio di settimane dopo, sempre telefonicamente, per sapere come stessi confermando però la sua intenzione di non voler proseguire. Dopo quel momento un po’ di orbiting sui social e tramite persone in comune ma niente di più. Oggi l’ho rivisto dopo 3 mesi di cds e mi ha voltato la faccia. Non vi dico lo schifo che ho provato. Sentire di non essere valsa nulla, nemmeno un misero saluto fa male… non mi spiego tante cose e purtroppo mai me le spiegherò. Spero solo di non incontrarlo mai più

  • Stella, 10 Febbraio 2021 @ 19:04 Rispondi

    Anonimo scusami non ho mai detto che devi sostituire lei con un altra o andare a cercare qualcuna che la sostituisce…un vecchio saggio cinese diceva non ti ostinare a cercare di prendere l’acqua in un pozzo secco ma piuttosto domandati perché continui ad andarci…in sostanza tu sei consapevole che la ami secondo te è la donna giusta ,ma lei è come il pozzo secco non ha scelto .Pensi che non potrai trovare nulla di migliore?Forse questa donna è così eccezionale nella tua testa perché non la puoi avere o perché ti ha illuminato la vita per un periodo, ma l’amore è molto di più ,l’amore vero non ti fa stare lontano da chi ami ,ti fa venire voglia di starci con chi ami e fai di tutto per starci insieme…quando avrai la consapevolezza che non ti ha amato abbastanza da sceglierti allora smetterai di idealizzarla .

  • Ariel, 11 Febbraio 2021 @ 00:37 Rispondi

    Vabbè anonimo credo che se nonostante la evidenza del tuo scrivere che ti ha fatto male sono passati due anni e tu ancora la ami lo stesso
    Secondo te come chiami questa concreta sproporzione del dare e avere?

    Io la chiamo Bassa autostima e dipendenza mentale e affettiva
    Mi pare una più che ragionevole ipotesi

    Insomma la hai lasciata in apparenza perché pure di fronte alla realtà concreta che non state affatto a vivere insieme e ti ha fatto male lei
    Significa stare sottomessi mentalmente non essere ancora affatto riuscito del tutto a toglierti la dipendenza
    È come una ossessione che ovviamente ti fa male

    Credo che se ancora stai questo punto sarebbe un bene che riprendessi un percorso terapeutico che possa aiutarti a toglierti dalla ossessione e da questa convinzione a mo di pensiero fisso che non credo affatto più possa vivere in pace pure a casa tua o ovunque tu vada o ti trovi,altrimenti non continueresti a scrivere in modo ripetitivo ed ostinato che continui ad amarla lo stesso
    È il lo stesso che non funziona ,nel senso che ti stai facendo del male da solo
    Credo ,forse,davvero potrebbe aiutarti completare il tuo percorso terapeutico.

  • Ariel, 11 Febbraio 2021 @ 10:49 Rispondi

    @anonimo
    Mi viene in mente una riflessione che ti propongo di fare come osservatore di te stesso e della tua esperienza di vita che qui hai scritto raccontandoci ovviamente sommariamente e parzialmente il tuo vissuto di vita affettiva con le donne.

    Ecco che da osservatrice esterna noto questa costante
    Prima di sposarti poco prima di farlo
    Ti sei innamorato di quella donna che poi divenuta dopo anni anni tua amante
    Poi hai fatto prima che vi rincontraste e diveniste amanti,
    Hai fatto il seriale
    Tranquillo stai convinto di non aver fatto proprio nulla di male a tutte le donne che hai ingannato sicuro altrimenti non sarebbero venute con te o sicuro pure ammesso fossero state avvisate prima da te che si trattava solo di scopare una notte sicuro qualcuna non lo sapeva perché è logico capire che sempre uomo pur di far cedere la donna mente in qualche modo

    Poi perso di Amore per amante
    La moglie a casa con i figli ignara di tutto perché ovviamente finché non si parla chiaro il coniuge resta ignaro e insicuro
    Poi sei andato in terapia e sei riuscito sicuro a smettere da due anni di fare il seriale
    Sei a casa dici per i bambini e ci credo ma la moglie resta sempre con il tuo silenzio tombale su tutto il tuo agire di nascosto da lei

    Ora sotto vengo alle osservazioni concernenti il mio commento
    Per non essere lunga

  • Ariel, 11 Febbraio 2021 @ 11:00 Rispondi

    @anonimo
    Per arrivare al punto ho voluto sopra fare il quadro dei tuoi racconti
    Ecco
    Hai notato che cerchi sempre al esterno di te stesso di trovare qualcosa che sta chiaro ti viene da dentro una tua chiara sofferenza o disagio

    Il tuo problema come spesso accade a volte per molte persone e dentro è non fuori

    Il seriale infatti fa il seriale pure in apparenza è vero che sta un comportamento negativo verso gli altri ,ma di più verso se stessi
    Fare il seriale rivela una insicurezza di base una vera bassa autostima che infatti si ha bisogno di avere conferme sempre in modo compulsivo perché ovviamente soprattutto per un maschio conquistare una donna e farci sesso da una sensazione di valore di se stessi

    Poi amante innamorato si sinceramente ma ti sei anche qui attaccato a mo di cozza a una pura illusione visto i fatti che molto bene ti hanno spiegato le altre ragazze

    Tua moglie non riesci a parlarle perché ovvio se già in te il vero problema è che ti senti in difetto di autostima già tu ci pensi a colpevolizzarti ma in un modo nocivo eccessivo verso te stesso
    Essere giustamente consapevole di aver fatto male alle donne che ti sei portato a letto non significa che per forza non vali niente
    Ognuno ha i suoi problemi interiori e per poter davvero stare tu meglio ti occorrerebbe riuscire con terapia a riacquistare la vera autostima di te stesso
    Il riuscire a dirti
    Okkei in passato ho fatto il seriale
    Oggi già non lo faccio più
    Ottimo
    Adesso ti manca un tassello importante

    Smettere di dipendere dal esterno e cioè dal AMORE ILLUSIONE che non esiste nella tua realtà di vita perché la tua ex amante non ti ha scelto

    Pensa a ritrovare il vero te stesso e a fare chiarezza in casa con tua moglie

    Secondo me c’è la farai sicuro se smetti di autocolpevolizzarti
    Se completassi la terapia ti aiuterebbe a risolvere del tutto la tua già ottima progressione tua personale

  • Crocus, 11 Febbraio 2021 @ 11:38 Rispondi

    @Bea @Piccola facciano parte dello stesso club purtroppo. Quello del “ciao non possiamo stare più insieme” fine.

    @Bea non oso immaginare quanto deve fare male ciò che hai raccontato, voltare la faccia… Quella che avrebbe dovuto farlo sei tu semmai non lui. Pezzente.

  • Oldplum, 11 Febbraio 2021 @ 12:23 Rispondi

    @ariel che dovrei fare? Trasferirmi? No, non c è modo di vedersi nemmeno per caso se non fortuitamente. Oramai anche occasioni istituzionali per così dire hanno raggiunto una dead line. Da maggio di sicuro . Comunque è da tempo che non capita. E io sono certa che se non cercata l occasione non ci sarà nemmeno il fortuito. Poi vederlo per caso al super che effetto potrebbe farmi? Forse non hai capito che non riesco più a vederlo come un mio possibile compagno di vita ne di letto.

  • Piccola, 11 Febbraio 2021 @ 15:19 Rispondi

    @Bea questi sono davvero loro, uomini aridi, senza sentimenti e valori. Non abbiamo perso nulla. Ci hanno solo.lasciato la sensazione di non valere ma sono loro a non essere niente. Abbiamo solo preso una grande cantonata.

  • Ariel, 11 Febbraio 2021 @ 16:27 Rispondi

    Ma si @Oldplum ho capito grazie ora sta tutto molto chiaro che per te è davvero finita !
    Buon per te almeno sicuro stai davvero nella tua nuova vita nuovi orizzonti al positivo
    Evviva!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.