Guarda il mio video sul tema Ti ama? Dipende da come ti chiama (e come chiama lei)

E leggi l’articolo collegato cliccando qui

Condividi:

3Commenti

  • Ariel, 28 Gennaio 2022 @ 00:30 Rispondi

    Nel mio caso mi aveva sempre chiamato per nome esattamente come feci con lui
    Niente nomignoli ,ma occorre dire che la relazione durata poco nove mesi e quindi rispetto a testimonianze qui scritte di anni di vere sottomissioni a veri cialtronzi credo che sia per il breve durata che non ho in effetti potuto avere il tempo di accorgermi di differenze nel modo di chiamarmi
    In più nel mio caso si era spacciato per libero e quindi la moglie la ho scoperta io che aveva moglie e quindi fece solo la parte di quello divorziato da anni.
    Vorrei sapere se esiste pure una statistica di quanti siano gli uomini che sinspacciano per liberi
    E cioè già divorziati o vedovi o single ad esempio

    Il separato in casa non c’entra secondo me in questa statistica
    Perchè sicuro il modo di chiamare la propria amante è più circoscritto al significato del cosa aspettarsi solo in caso del essersi dichiarato separato in caso o in crisi con la moglie
    Ma chi ha proprio finto di essere libero non ha avuto modo di chiamare in modo diverso la amante perché la amante credeva di essere una potenziale nuova compagna

  • Molly, 25 Gennaio 2022 @ 11:21 Rispondi

    Mi sa che il più furbo è quello che si cerca l’amante che abbia lo stesso nome dell’amante, hahaha!

    Intendevo dire stesso nome della MOGLIE! Così non sbaglia mai!

  • Molly, 25 Gennaio 2022 @ 08:31 Rispondi

    Mi sa che il più furbo è quello che si cerca l’amante che abbia lo stesso nome dell’amante, hahaha!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.