In questo video riprendo un tema di un mio articolo pubblicato il mese scorso sul mio giornale Starbene su sguardi e bugie, realizzato grazie a un’intervista con l’amica Maria Giovanna Luini, medico psicosomatista. Qui sopra potete vederne la registrazione (tutte le repliche le trovate sul mio canale YouTube assiema anche ai Podcast di #acasadiAleracconta)

Non solo sguardi, ma anche posture che mentono potenzialmente: braccia conserte, gambe accavallate… cosa controllare insieme allo sguardo

Bene, allora scopri d’ora in poi come verificare se ti sta raccontando delle bugie oppure no e ricorda: sarà il tuo prezioso sesto senso femminile a darti le risposte definitive e, come al solito, i fatti reali rispetto a quello che lui dice e promette: buona visione!

Condividi:

8Commenti

  • Giulia, 14 Agosto 2023 @ 18:16

    @Dispersa, anche se non rientra in quelle categorie professionali, dovrei consigliargli quei corsi, perchè l’emozione usciva sempre, ci provava, ma collezionava solo casini!

  • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2023 @ 21:50

    Eh sì, ma piace parecchio il seriale sposato, fa furore. Probabilmente dà la sensazione alle single che sia molto uomo, serio, che sa gestire la casa e la famiglia, solido. Mi sa @Alessandro che in qualche articolo l’avevi scritto. Comunque piace parecchio e quando punta qualcuna e la corteggia, questa ha le difese abbassate e ci perde la testa.

    Vero, e statisticamente spiega il successo degli sposati anche con le single

  • Noel, 13 Agosto 2023 @ 20:23

    Eh sì, ma piace parecchio il seriale sposato, fa furore. Probabilmente dà la sensazione alle single che sia molto uomo, serio, che sa gestire la casa e la famiglia, solido. Mi sa @Alessandro che in qualche articolo l’avevi scritto. Comunque piace parecchio e quando punta qualcuna e la corteggia, questa ha le difese abbassate e ci perde la testa. Con lo stesso tipo di seriale ma single è diverso l’approccio credo.
    Anche questo tipo ad esempio: della moglie dice sempre bene, al telefono le parla da innamorato e le colleghe che lo sentono si squagliano.
    Povero cane.

  • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2023 @ 14:46

    Un seriale pronto ad azzannare?

  • Noel, 13 Agosto 2023 @ 14:14

    C’è uno che vedo spesso per lavoro, sposato, fa l’amicone con tutte le colleghe, il ragazzone
    tenerone pure a cinquant’anni, sempre arruffato e impacciato. Le colleghe stravedono per lui, pensano che sia timido in realtà è egoista e pure tirchio (si fa offrire il caffè da tutte ma mai che abbia offerto lui). Fa sempre complimenti che sembrano autentici e cerca molto la complicità e la confidenza. Ogni volta che racconta di sé esponendo qualche suo raro pregio giura sul cane di famiglia (mioddio), perché sui figli dice che non si fa. Quando parla distoglie sempre lo sguardo, mi dà veramente fastidio e poi è il tipo che dice sempre “certo certo”. Da quando gli ho detto “prima o poi muore sto cane” mi guarda in modo strano.

  • Lia, 8 Agosto 2023 @ 09:31

    Io, purtroppo, ho avuto a che fare con un attore da Oscar.

    Recita a casa, per i motivi che conoscete.
    Credo che la menzogna faccia intrinsecamente parte di tutta la sua vita.
    Gli riesce molto bene e ha capito che porta diversi vantaggi. E sì perchè chi è capace di mentire riesce a manipolare gli altri.
    Io sono l’anti menzogna fatta persona! Mi si legge in faccia tutto! Infatti con me gli è risultato facile ottenere quello che voleva.

  • Dispersa, 7 Agosto 2023 @ 18:11

    Ho imparato a leggere il linguaggio del corpo, perché molte volte c’era una discordanza su quello che mi diceva e come si muoveva… Sono abbastanza afferata, anche grazie a lui che spesso mi diceva ‘non fermarti sulle parole, ma impara ad osservare come si muove una persona’.

  • Ariel, 7 Agosto 2023 @ 15:30

    Mi ha molto interessato questa video diretta,perché ha innescato una cascata a domino effetto che riguarda diverse riflessioni a potersi fare e sicuro a portare una maggior conoscenza di nuove tecniche per sapersi perlomeno orientare su espresssione non verbale o meglio il linguaggio accompagnato dai gesti o mimica per riuscire a capire se chi ci sta di fronte mente oppure no.

    Ora sicuramente saranno metodi di una certa attendibilità ,ma nutro comunque possano realmente servire in casi come quelli delle relazioni disfunzionali fino a tossiche

    Primo perché resta davvero difficile che chi sta coinvolto o meglio dire incastrato da tempo troppo tempo in attese inutili in adattamenti sempre unidirezionali verso amanti che si trascinano e ci trascinano profittando delle proprie défaillance come vere dipendenze affettive che in maggioranza nessuno si preoccupa di curarselo attivamente e senza porsi nessun limite di tempo del quanto ci vorrà

    Allora mi sono immaginata là io me di quando stavo sotto emprise del manipolatore negativo grande Guinness dei primati BUGIARDI A STECCHE AL P,URALE E AD OLTANZA

    Ovviamente io non stavo affatto a controllare i suoi movimenti postirali ma resta evidente,secondo me,che la cosa meilleur resta TRONARE LA RELAZIONE SENZA MANCO DIRLO A NESSUNO E TANTO MENO STI LUI BUGIARDI SENZA SCRUPOLI ZERO!

    Ciò che serve davvero a chi ancora si ostina alla attesa del non si capisce cosa che lui cambi?
    Che lui torni a mo de Prince sur cavallo bianco?

    Ma no necessario affatto nessun controllo del dove gli cade occhio o se spalle sono basse o alta
    Ma contano solo i fatti concreti allora stendere elenco della autostima in equilibrio se esiste o meno in base a ciò che si è fatto da noi e ciò che ha fatto lui in concreto resta il VERO METODO AL 100/100 funzionante

    In più altra osservazione riflessione mia è che lasciano il tempo che trovano queste declinate osservare occhi o postura
    Anche perché ad esempio scienza ci dice che al 100/100 Soggetti Psicopatici SONO IMPOSSIBILI DA RICONOSCERE!!!!!!!

    E qui si aprirebbe un altro argomento che però sarebbe eccome pertinente perché a tutt’oggi esiste un vero dibattito di esperti che ancora converge sul fatto che gli psicopatici sono una realtà silenziosa in mezzo a noi
    Impossibile distinguerli da come parlano o si comportano in posture o meno del corpo

    Eppure ci sono e fanno danni enormi a tutte le persone che purtroppo cadono prede di questi soggetti

    Non bisogna pensare che Psicopatico sia equivalente al serial killer
    Perché psicopatico resta pure limitato ,si fa per dire,a rovinare la vita altrui con suo comportamento nefasto è distruttivo psicologicamente e fattivamente

    Ecco quindi che mi sono detta secondo me queste nuove scoperte sicuro possono essere utili maggiormente a chi le Sto arrivando! Usare come esperto in campo professionale per detecter appunto chi sarebbe a mentire

    Ma poi in pratica personale individuale noi comuni mortali prede di relazioni disfunzionali fino a tossiche merita di più conoscere lo schema fisso sempre uguale messo in campo da soggetti manipolatori negativi a ruttore campo dal Cialtrone corrente al Narcisista e senza dimenticare lo Psicopatico che NON È SOLO E SOLTANTO IL SERIALKILLER
    MA un grandissimo manipolatore negativo capace appunto di ingannare qualsiasi esperto!!!

    Un vero probleme di vera attualità
    Invito a documentarsi da DOTT.SSA Cinzia Mammoliti che ci ha pure scritto un libro “La Personalità Psicopatica”
    davvero molto interessante e di vera conoscenza e studio che ha fatto nel tentativo di portare alla luce della conoscenza la realtà in merito a ciò che si sa a tutt’oggi sulla Psicopatia

    Un libro divulgativo e che si avvale anche dellla grande fonte bibliografica scientifica

    Così da cosa nasce cosa CaroAlessandro come vedi il tuo argomento sfonda grandi portoni aperti ad approfondire ancora di più la ricerca sui perché esistano così tante relazioni da disfunzionali a tossiche e come si riesca a ingannare qualsiasi sguardo o postura del corpo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.