Quanto è utile far parte della community di questo blog, leggere e partecipare ai commenti? E seguire le mie dirette? Ce lo spiega molto bene Azzurra, che ringrazio

Davvero stare qui è un toccasana, ieri sera ho ascoltato la diretta di @Alessandro e pensavo che ascoltarlo mi fa star bene, perché ha un modo di dire ciò che pensa, su questi cialtroni, tra il comico e il serio prendendoli anche in giro che mi strappa sempre una risata.

Quanta verità nelle sue parole, ci rido su ma è incredibile quanto sia vero tutto ciò che dice e quanto ci lasci a bocca aperta quando poi si avvera tutto ciò che predice!!

Grazie @Alessandro, sei l’amico che avrei voluto al mio fianco quando ero in fondo al tunnel ma sono stata fortunata cmq ad averti “incontrato” quando ho deciso di uscirne, il modo in cui farlo me lo hai suggerito tu!

In più tutte le amiche del blog sono davvero fondamentali per sentirsi comprese, per non sentirsi sole e anche per essere bonariamente cazziate come si dice dalle mie parti!

Grazie di cuore❤️

Azzurra

Condividi:

27Commenti

  • Elisabetta, 7 Dicembre 2020 @ 16:14 Rispondi

    Arrivai #acasadiAle poco più di due anni fa quando brancolavo nel buio; la svolta, immediata ed inattesa, iniziata subito, in quegli stessi giorni, quando lessi come liberarmi dei sensi di colpa ed il grande articolo del “Tunnel”.
    Fu come una scossa che fece ripartire un circuito andato in tilt.
    La liberazione che ne seguì prosegue ancora oggi e non ha confini, come la mia gratitudine.

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2020 @ 19:12 Rispondi

      Un grande abbraccio

  • Sissi, 7 Dicembre 2020 @ 21:25 Rispondi

    Aiuta tanto. Tantissimo. Aiuta nella fase difficile della decisione di chiudere. Aiuta ancora di più nei mesi difficili del silenzio. Aiuta a capire che no non si è soli nel buio. Aiuta a sdrammatizzare. A sorridere insieme di comportamenti stereotipati che ci parevano motivazioni valide di quello che pensavamo essere il nostro uomo. Aiuta quando vorremmo prendere il telefono e dirgli che ci manca troppo, ma no…noi non lo facciamo perché abbiamo le palle. Aiuta a capire che non siamo sole e dobbiamo resistere. Natale è alle porte. Prepariamoci. Perché con qualche scusa banale tornerà a bussare alla nostra porta l’inetto.

  • MP, 7 Dicembre 2020 @ 21:48 Rispondi

    Far parte di questo blog, anche solo leggerlo per me è stato fondamentale. Non ho mai perso del tutto la testa, ho sempre cercato quel barlume di razionalità che mi permetteva di farmi domande, di non prendere tutto per oro colato, di essere consapevole. Tutto quello che non mi veniva detto lo leggevo qua, non saprò mai se lui mi abbia considerato particolarmente furba o cosa, e non saprò mai se le sue erano bugie o meno… ma io le considererò sempre tali. E per questo devo ringraziare Alessandro e tutte voi.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 08:35 Rispondi

    Mi associo a quanto detto da Azzurra (commento davvero bellissimo, a me ha fatto piangere ❤️) e alle altre ragazze qui. Ale trovare il tuo blog in un periodo così buio è dolorosa, è stato come aver trovato un tesoro, è stato un regalo davvero prezioso. Ascoltarti all’inizio mi faceva un male cane, perché era talmente vero ciò che dicevi che la sensazione è stata quella di ricevere uno schiaffo dopo l’altro senza un secondo di pausa (questo giusto per farti capire quanti rospi ho dovuto ingoiare). Poi piano piano ho iniziato a metabolizzare la situazione, ho iniziato a ridere durante le dirette in quei momenti in cui descrivi con una punta di ironia i nostri ex cialtroni maledetti. Grazie di cuore Ale e spero davvero di poterti incontrare un giorno. Altroché incontrare cantanti e attori preferiti, il mio sogno è incontrare te (e le ragazze che scrivono qui)! ❤️

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 08:45 Rispondi

      Ci incontreremo tutti nella mia VENEZIA

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 09:19 Rispondi

    @Alessandro quanta emozione nel rileggermi e quanta forza mi dà il fatto che tu abbia apprezzato così tanto le mie parole! È come se un passetto alla volta tutta l’autostima che mi è stata rubata, tu e tante piccole vittorie quotidiane me la stiate restituendo. Questo significa che io ho vinto. Non si tratta di una vittoria in cui sentirmi spavalda e presuntuosa, no, io sento di aver vinto con umiltà e determinazione un premio importantissimo: l’amore per me stessa! Tanto dolore non è stato sprecato se il risultato è stato questo. Mi piacerebbe che lui leggesse tutto questo, per mostrargli quanta strada sono riuscita a fare stando #acasadiAle, con le amiche di Ale così da togliergli quel sorriso sarcastico dalla faccia di chi non crede in niente e in nessuno.
    Grazie ancora @Alessandro! ❤️

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 12:15 Rispondi

      Cara Azzurra, sono io che ringrazio te

  • Maddy, 8 Dicembre 2020 @ 09:28 Rispondi

    Grazie per questo messaggio @Ale.
    Aiuta anche quando ancora ci sei dentro fino al collo.
    Aiuta a capire e prevedere certi atteggiamenti, aiuta a come porsi in determinate situazioni, aiuta a mantenere una sorta di distacco dall’obiettivo, aiuta a domandarsi chi siamo veramente, cosa vogliamo realizzare per noi stesse, per sentirci persone migliori (e qui mi riferisco non soltanto agli amanti ma anche ai mariti).
    Aiuta a darci dei tempi ragionevoli e decidere come vogliamo vivere la nostra unica e preziosissima vita.
    Grazie infinite @Ale e grazie a tutte/tutti voi ❤️

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 12:20 Rispondi

      un grande bacio

  • cossora, 8 Dicembre 2020 @ 11:17 Rispondi

    Io non ci sono sempre stata bene qui dentro. Ma non è casa mia quindi senza pretese ho assistito in silenzio. Alcuni giorni ero così in crisi da non riuscire a reggere l’aggressività di alcune lettrici. Io non sono una fan del ‘ti punisco per il tuo bene’ .. certe cose le vedo solo come frutto di tanta infelicità e bisogno di affermarsi personale, però oggi posso dire che è stato grazie alla varietà di posizioni e atteggiamenti che ho trovato qui (a febbraio sono due anni che leggo e scrivo, non ero una lettrice prima) la mia strada. La strada che percorro nonostante ci sia chi ha messo alla prova non solo le mie convinzioni, ma l’amore che provo per l’uomo che mi ha fatto arrivare qui.
    E’ semplice mantenere un’idea, quando questa ti da ragione.
    Grazie @Ale, mi piace pensare che anche tu sia a volte sorpreso da cosa accade qui dentro, buon giorno dell’Immacolata!

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 12:34 Rispondi

      Santa Maria madre di tutti noi

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 12:25 Rispondi

    @Alessandro, onorata ❤️

  • elleelle, 8 Dicembre 2020 @ 12:28 Rispondi

    @Alessandro
    Per me il blog e’ stato molto importante perche’ mi ha permesso di capire che cosa ha davvero il mio ex.
    So che e’ una persona che mi avrebbe fatto molto male e devo stargli lontana, cosa che non mi risulta difficile mettere in pratica. Lui non perde occasione di fare cose che possono ferirmi a distanza, non si sa controllare, e’ un bambino piccolo che fa per ripicca delle cose che non aveva mai fatto prima.
    La mia guarigione personale pero’ la sento come ancora molto lontana e non so quando potro’ davvero dire di esserne uscita.
    Quando ne parlo qui, e’ per togliermi un misto di rabbia e incapacita’ di comprendere che esistano veramente persone cosi’. Eppure esistono e lo scambio di esperienze me lo dimostra.
    So che e’ una magra soddisfazione ma sapere che non sono io a essere una persona schifosa e’ di aiuto, perche’ quando ti capita una cosa del genere metti in discussione tutto, il tuo valore in primis.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 15:41 Rispondi

    @ellelle, ma quale persona schifosa! Sei di una lucidità ed intelligenza che fanno paura (in senso positivo). Un modo impeccabile di analizzare le storie (anche altrui), dai sempre ottimi consigli, hai solo avuto la sfortuna di incontrare un grandissimo stronzo narcisista che ti ha distrutta. Ma vedrai @elleelle che questo incubo finirà. Deve finire per forza. Tornerai più forte di prima. Ti abbraccio!

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 12:08 Rispondi

    Si ,in effetti scrivere anche qui oltre che su qualunque foglio di carta o sui muri del mondo nel mio lungo viaggio di vita
    Certo mi aiuta e ha aiutato tantissimo
    Soprattutto scoprire nuove idee e punti di vista diversi
    Un mondo così diverso da ciò che sono e dal mio da dove vengo inteso proprio come formazione mentale cultura e esperienze di vita per me così differenti da ciò che qui ho letto e rispondere lasciandomi andare alle mie emozioni pure sempre come piace a me senza ma senza se senza paura della Kritica che è ossigeno che occorre al generare il proprio movimento e danza della evoluzione che avviene anche nel cambiamento delle idee

    Potermi confrontare proprio con chi mi dava pure un fastidio leggere e le mie reazioni messe così forti fiotti di emozioni arrivare sulla mia spiaggia della vita potermi guardare ed osservare attraverso il confronto con le altre Donne che j’adore soprattutto quelle che più si sono impegnate ad esprimermi il loro eventuale dissenso nei confronti del mio scrivere

    E certo pure te @CaroAlessandro che qui ti lascio per ultimo come un dulcis in fundo che pure tanto ti prendo e ti respingo e ti contrasto e mi ribello
    Forse che tu hai forse iniziato a apprezzare meglio questo mio essere sicuro lo riconosco difficile per una maggioranza per il mio modo espressivo
    Per la mia insistenza che però non nasce da arroganza ma fa parte della mia divergenza insita in me

    E si capisce la divergenza è minoranza e fa paura ciò che non si conosce e si percepisce come negativo

    La lunghezza dei miei periodi di scrittura ,è così difficile per me stare corta stretta costretta in regole che non discuto ,ma la mia onda è travolgente espressione di tutto ciò che fa parte di me di ciò che sono della mia lunghissima storia e strada di vita vissuta fino a qui

    Sicuro far parte di questo Blog gruppo mi sento così cresciuta dentro così ricca e sicuro lo devo a voi tutti e pure a @CaroAlessandro
    Che non rispondi non m corrispondi eppure qualcosa di nuovo positivo tratto un segno che ti lascia leggendomi

    Senza parole.

    E quindi grande il mio grazie e riconoscenza a te ❤️ a tutto il gruppo di Blog
    Alle mie ragazze tutte !!!❤️Cuore vero!

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:24 Rispondi

      sei la nostra mascotte

  • Ariel, 14 Dicembre 2020 @ 16:36 Rispondi

    Mascotte
    E cioè ?
    Un porta fortuna?
    Se solo riuscissi a entrare nel buon canale della luce accesa che illumina le pieghe più buie di se stessi
    Ecco questo mi piacerebbe riuscire a fare

    Questo è quel che provo a fare
    Non sempre ci riesco ,lo so ,ma chi può mai dirsi perfetto?

    Sto fuori della riga
    E non capisco neanche io stessa se si tratti di una riga o un punto o una virgola messa a caso

    Non mi sento un portafortuna
    Ma un porta pietre sparse
    Non si capisce da dove vengano e nemmeno il perché
    Provo solo a scrivere di getto senza un particolare progetto

    Forse un bisogno di farlo come a lasciare una traccia
    Se poi qualcuno la vedrà Buona buon per lui o lei

    Se la vedrà negativa
    Almeno potrà evitarla o superarla

    Ecco come ciascuno di noi può essere la mascotte del altro
    Questo si
    In questo senso posso accogliere di essere la mascotte di me stessa e di chi vorrà abbracciarmi o di chi vorrà evitarmi

    So che esiste la mia Luce di nascita che sicuro sta unica esattamente come per ciascun essere umano

    Ecco sono una essere umana che scrive
    A lungo
    Quanto ho da scrivere prima di morire!!!!

    La community non è soltanto qui
    Ma nella propria vita vera

    Qui si accende la mia luce piu calda della mia sera
    Quella in cui dipingo da sempre
    insieme a Chagall

  • Raffaella, 3 Gennaio 2021 @ 14:21 Rispondi

    Questo blog è fantastico…a me aiuta tanto leggervi. Sono amante da un anno e devo ancora capire cosa fare della mia storia. Non ci vediamo e sentiamo dal 21 dicembre. Problemi di lavoro seri lo hanno impegnato poi le vacanze con la family immaginate… mi scrive il 31 dicembre e mi dice che ci saremmo visti domani… finalmente sembra che i problemi sul lavoro e finalmente le vacanze con la famiglia sono finite! oggi apprendo da fb che ha avuto un lutto : gli è morta la suocera. Chiaramente nn sarà possibile vederci…. ma io mi chiedo ( perché nuova a questo tipo di relazione ) cosa devo fare ? Aspettare suoi cenni ? Farmi viva io fra qualche giorno? come avere il giusto comportamento rispetto a questa situazione delicata ma “ palesarmi “ in qualche modo ? aiutatemi a capire

    • alessandro pellizzari, 3 Gennaio 2021 @ 14:33 Rispondi

      Sei una di noi #acasadiAle. Scusa ma quante volte era già morta la suocera?

  • Oldplum, 3 Gennaio 2021 @ 15:24 Rispondi

    Ti stai chiedendo, in pratica “io quando posso esistere?”.
    Se ci pensi, @Raffaella,. Un anno è poco. C è ancora tanta strada da fare . Ti abbraccio

  • Lia, 3 Gennaio 2021 @ 15:51 Rispondi

    Non saprei cosa aggiungere alle parole di @Azzurra che condivido…
    Sostare in #casadiale vuol dire ricevere un abbraccio caloroso, un pasto caldo e una coperta per la notte quando ci si è persi nella tempesta e una bussola per ripartire…
    Grazie Ale, davvero di ❤️

  • cossora, 3 Gennaio 2021 @ 17:24 Rispondi

    @Raffaella ciao .. “Non ci vediamo e sentiamo dal 21 dicembre. Problemi di lavoro seri lo hanno impegnato poi le vacanze con la family” vedervi ok (forse ok: se abitate lontanissimi e perchè c’è il lockdown) ma veramente non vi sentite neanche? Neanche per messaggi?
    Ma avete rotto? Prima com’era?
    .. non ti da nemmeno il minimo sindacale.
    E’ inattaccabile, non ti sta neanche prendendo in giro. Ti sta proprio ignorando.
    Vista così fa pensare che tu abbia vissuto una storia e lui un’altra.

  • Raffaella, 3 Gennaio 2021 @ 21:50 Rispondi

    Prima del 21 ci siamo sempre sentiti e visti.Poi lui avuto questo grande problema lavorativo che l’ho portato fuori (lui lavora con la moglie )pertanto era difficilissimo sentirmi tanto è vero che mi disse :”mi faccio sentire io”. In realtà ci siamo sentiti per messaggio il 27 poi il 28 e poi il 29. Il 31 sera mi ha scritto in serata prima della mezzanotte dandomi l’appuntamento Per domani.Finalmente era risolto il problema lavorativo e finalmente finite le feste con la family.Oggi ricevo la notizia di questo lutto inaspettato. Come ho detto prima sono un amante di primo pelo : ho provato per la prima volta cosa sia il Natale da sola e come sia pesante non poterlo sentire sempre.Ero felice dell’appuntamento di domani che per forza di cose salterà ecco perché mi chiedevo come ci si comporta in questi casi . Se aspettare i suoi cenni, muovermi in qualche modo con tutte le difficoltà del caso perché credo che in questo momento Casa sua non sia propriamente una casa allegra visto questa perdita.

    • alessandro pellizzari, 4 Gennaio 2021 @ 00:37 Rispondi

      Aspetta ma guardia alta perché lui ti tratta già da amante part time

  • Cossora, 4 Gennaio 2021 @ 00:48 Rispondi

    Ok #Raffaella adesso é più chiaro. Nel senso che ha un senso ed é che più dell’amante non ti fa fare. Quindi, come è capitato a tutte noi, vieni riabilitata quando le condizioni lo permettono.
    Eh. Che altro cé da aggiungere? Tra feste, covid e lutto.. è meglio tu vada a farti un giro. Vista così è
    inutile far reclami.
    Intanto che ti fai un giro pensa se te lo meriti, alla fine è il nostro comportamento a dire loro come vogliamo essere trattate. Tu sei a 12 mesi, io a 18 ho iniziato a fare i conti e non me ne veniva uno giusto. Entra almeno in questa ottica, fino a quanto gli farai credito?
    Ho un’amica che periodicamente mi dice vediamo se dopo le ferie cambia qualcosa, vediamo se dopo Natale, vediamo vediamo vediamo.. è ancora li. Per me non ci vede più. Sii consapevole di tutto, almeno.

  • Sissi, 4 Gennaio 2021 @ 07:22 Rispondi

    Cara Raffaella, le tue parole mi ricordano me 6 anni fa, prima di entrare nel vortice dell’attesa, delle speranze e delle delusioni. Non credo ci sia un tempo giusto per tutti. Esiste il tempo giusto per ognuno di noi. Non nascondere i tuoi sentimenti e il tuo dolore. Non sono meno importanti dei suoi. Prenditi il tempo che ritieni necessario ma ricorda di mettere sempre te al centro. un abbraccio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.