Interrompere il silenzio è come interrompere una dieta: ricominciare sarà molto più dura e avrai ripreso i chili con gli interessi -foto Pixabay
Interrompere il silenzio è come interrompere una dieta: ricominciare sarà molto più duro e avrai ripreso tutti i chili con gli interessi -foto Pixabay

Il Codice del silenzio (leggi qui) è quella forma assoluta di no contact che suggerisco di adottare a tutte quelle lettrici che, amanti o meno, sono da troppo tempo, a volte anni, alle prese con un uomo che a parole promette l’amore e gli scenari futuri di felicità più fantastici, ma che nella realtà fa soffrire perché sono tutte promesse mancate, bugie, ritrattazioni, finta confusione.

Di fronte a uomini che non decidono neanche di prendersi la responsabilità di lasciarvi l’unica è prendere la decisione voi, appunto adottando il Codice del silenzio, una via dalla quale si può tornare indietro solo se lui torna a Canossa con fatti (separazione, uscita di casa…) e non più parole.

Ho già descritto qui l’altissimo costo del Codice del silenzio. Lo paragono a una sorta di disintossicazione da dipendenza affettiva, con momenti di sofferenza altissimi, interruzioni dolorose (ricominciare il silenzio costa sempre il prezzo iniziale moltiplicato per due) e una lenta progressione fino alla guarigione, che avviene quando lui non è più tutto il vostro mondo, quando anche se è presente sul lavoro diventa trasparente, nonostante i ricordi struggenti ma solo fugaci ricordi. Che diventano flashback, non benzina per vivere.

Dunque il tempo e la stabilità del silenzio sono cruciali in questo percorso di disintossicazione amorosa. Non a caso il no contact che funziona deve essere assoluto. Niente sbirciatine sui suoi social, amiche che vi informano sulla sua vita, quella chat rimasta aperta nella speranza che lui la usi prima o poi, la serata dell’ufficio tutti insieme.

Ma non siete voi a far fallire i primi tentativi di silenzio: è lui.

Il nostro amico, quello che ha scelto la moglie, quello che ha deciso che vi ama troppissimo moltissimo più del mondo ma che se ne resta a casa sua sa benissimo che non vi deve contattare se non per annunciarvi la separazione o l’inizio finalmente dell’iter per costruire davvero, questa volta, una vita con voi.

Sa benissimo che ogni volta che vi contatta vi fa male, interrompe il vostro silenzio e la vostra guarigione. Sa bene che è come se vi ributtasse in fondo al pozzo. Un prezzo alto da pagare per voi, e allora perché lo fa se non è per annunciarvi la grande notizia?

Vediamo le varie tattiche di interruzione del vostro silenzio e che cosa celano.

COME STAI

La più banale e comune delle interruzioni. Lui fa finta di essere preoccupato per voi, magari un po’ lo è ma sono sensi di colpa (basta che pensiate a come siete arrivate al silenzio… vi ha fatto sputare sangue per farsi lasciare? Era confuso? Immobile dopo tanto amore a parole?). Vi ama? No, tasta il terreno. Come stai è il grimaldello per aprire la vostra porta chiusa e reinstaurare un minimo di dialogo. Perché? Perché il suo matrimonio non è migliorato e voi rimanete la sua più grande scopata, amica e psicologa. E si sta chiedendo se potete tornare a fare le stesse cose di una volta, magari con qualche promessa in più ma zero fatti. Se ne parla dopo la riscopata? Evitate di rispondere al come stai: pensare che non sia educato è la vostra scusa per rispondere e alimentare la speranza che lui sia cambiato. Ma vi accorgerete che interrompere il silenzio è come interrompere una dieta: si riprendono tutti i chili con gli interessi.

SOFFRO TROPPO SENZA DI TE

Non cadete nel tranello del “ma allora se soffre mi ama!”. Lui non vi ama abbastanza se resta con la moglie, e non chiamiamolo amore per favore. Il suo grido di dolore è perché ha dovuto rinunciare al gelato per rimanere a casa. Voi siete il gelato e lui è in crisi ipoglicemica. Ma vuole che il gelato sia gratis come prima. Basta gelati gratis: o diventa socio della vostra gelateria o mangi quello del frigo di casa.

RESTIAMO AMICI

Ne ho già scritto qui ma repetita iuvant: impossibile rimanere amici dopo una storia chiusa in modo drammatico fra amanti. Rimanere amici significa per lui avere l’occasione, magari in un apparentemente innocuo incontro di infilarsi nel vostro letto. Nel momento in cui ve lo chiede già pregusta l’attimo in cui gliela ridarete in nome dei tanti bei ricordi, sperando che lui cambi idea. Seppellitelo con una non risposta.

HO VISTO L’AVVOCATO

Da quanti chilometri di distanza? Se a Milano ti prendi un caffè davanti al tribunale ne vedi anche 100. Hai visto l’avvocato e…? Vedere un avvocato e avere le carte della separazione in mano o la copia autentica (occhio… autentica!) dell’accordo preseparazione è diverso da andare informalmente da un legale a chiedere “se mi separo cosa rischio, cosa mi succede?”. Un passo che fanno tutti gli uomini, ma spesso lo fanno non perché vi amano ma per rispondere alla loro eterna domanda cruciale da maschi: cosa mi conviene? Fatti non parole anche dall’avvocato.

HO VISTO UNA CASA

Stessa scusa dell’avvocato. Non basta farsi un giro su internet a guardare i monolocali da separati o entrare in un’agenzia immobiliare per farsi un’idea, ammesso che lui lo faccia davvero. Trovare una casa, ho trovato una casa, non Ho visto una casa. E trovato significa che ha firmato il contratto non che ha visto una roba che potrebbe, che gli piace, che forse. Occhio perché sono scuse classiche per rientrare nelle vostre grazie. Prove non desideri. Se hai una casa torna per invitarmi che forse ci vengo.

HO BISOGNO DI CHIARIRE

Ma come, non avevate chiarito al momento del suo stato di confusione o non decisionale? Non avevate chiarito quando lui ha deciso, di fatto, per la moglie, i figli, la situazione economica? Eh no caro mio, non è che puoi chiarire (che cosa?) dopo che io mi sono fatta pianti per tre mesi e adesso che sto iniziando a uscire, vedere gente e a respirare mi convochi per tastare quanto sono forte a resisterti. E no!

LA SCUSA ECONOMICA

Alcune di voi mi raccontano di avere rapporti di lavoro o commerciali con gli ex amanti. Altre persino di avere dei crediti, perché lui si è fatto prestare dei soldi da voi (rabbrividisco solo al pensiero). Vi deve dei soldi? Ci sono i bonifici, non dovete vedervi. Sono tutte scuse.

SONO MALATO

A parte i casi di malattie serie, non pochi uomini usano la scusa delle malattie per impietosirvi e riottenere una scopata. Gli esami non sono a posto, ho avuto problemi al cuore e il cardiologo mi ha detto di stare attento, ho preso le pastiglie per la depressione. L’appello è alla crocerossina che c’è in voi ma non è il colesterolo alto che gli farà lasciare la moglie o un po’ di tachicardia, e la depressione è una malattia serissima, non ansia e rammarico perché sa che il suo matrimonio non funziona e voi potevate essere la nuova vita che però non ha scelto. I finti malati o i quasi malati fanno i furbi, e di solito guariscono appena ottenuta la rimpatriata. Ah, sono tutte malattie che non impediscono di scopare per due ore di fila o inibiscono l’erezione. Vale anche per “è malata” dalla figlia ai cugini. C’è chi si gioca anche è malata la moglie, ma di solito con l’amamte funziona poco.

LA RIUNIONE DI LAVORO

Se si lavora insieme il codice del silenzio costa doppia fatica, lo sappiamo, anche perché lui non si farà mediamente scrupoli di usare la sua posizione e la contiguità forzata dell’ambiente per tentare una riconciliazione alle sue condizioni. Vi ho già detto che dovete diventare un iceberg professionale ed evitare come la peste non solo le occasioni di stare sola con lui in modo apparentemente innocuo (un caffè? In fondo siamo amici… Perché non andare in mensa insieme una volta?) ma anche quelle collettive, a meno che non siano strettamente necessarie. Quella riunione dove c’è anche lui la potete evitare oppure no? Non nascondetevi dietro la pseudoprofessionalità o “in fondo è solo una riunione”: è la speranza che avvenga il miracolo che vi sussurra all’orecchio, ma l’unico miracolo è la scena finale di Ufficiale e gentiluomo.

L’INCONTRO CON AMICI COMUNI

L’uomo che vuole interrompere il vostro silenzio per sedurvi di nuovo usa anche gli amici comuni, ignari o meno della vostra situazione, per rivedervi. Il teorema maschile è: in fondo siamo stati molto bene, siamo persone adulte e civili, se è finita tra noi ciò non significa che dobbiamo toglierci il saluto o rinunciare a vedere gli amici insieme. Trappolone. Gli amici, quelli che restano e valgono per voi, ve li frequentate voi senza di lui.

CONSIDERAZIONI FINALI

Tutte queste scuse di tutti questi uomini sono strategie che hanno un solo scopo: rivedervi, ritrombarvi e magari ottenere ancora del tempo con voi. Rispondono a Sue esigenze, non alle vostre. A suoi egoistici bisogni fisici e psicologici: lui rivuole la stampella che sorregge il SUO matrimonio e la sua vita. Le vostre esigenze sono prove di cambiamento: non ci sono. Se ci sono devono essere rivoluzionarie, vere e schiaccianti, indiscutibili e indubitabili. Ma uno che ha deciso per voi e molla la moglie non usa sotterfugi, vi chiama e vi dice: sono tuo per sempre. E poi si comporta da uomo libero. Quando è successo a me io non ho tergiversato: l’ho invitata a un lungo weekend e in quei giorni le ho dato tutto quello che un’amante non ha mai, dallo stare palesemente insieme in pubblico a tutto il mio tempo e attenzioni. Ero pronto all’immediata convivenza, era lei che ha aspettato perché giustamente, dopo tante sofferenze, voleva essere sicura.

Vi chiedete: se mi dice che soffre, che non può vivere senza di me, che mi ama vuol dire che forse mi ama veramente, che forse dovrei dargli un’ultima chance… In nove casi su dieci rompere il silenzio significa rivederlo (e questo ha un costo molto alto, soprattutto se è a fondo perduto) e sentirsi ripetere le solite buone intenzioni per il futuro, condite dal tentativo estremo di convincervi di che cosa? Che dovete fare l’amante ancora per un po’, mentre lui, spesso per l’ennesima volta, con calma, inizierà a fare i primi passi per la separazione, passi dei quali molto spesso voi avrete una versione falsa o parziale, perché la maggioranza degli uomini, come mente sul fatto di non avere rapporti con la moglie, mente anche sul fatidico “dobbiamo parlare” con la stessa.

Ricorda: coem dice una lettrice certi uomini amano solo col pene.

Lo so, la speranza è l’ultima a morire, ma se lo rivedrete o riallaccerete i rapporti telefonici e messaggi come una volta in capo a poco tempo vi ritroverete con il solito pugno di mosche, e ad aver annullato tutti i sacrifici del silenzio precedente e a dover ricominciare il no contact con la delusione di essere state ingannate per l’ennesima volta, l’autostima sottoterra e una fatica doppia nel riprendere la strada che vi allontana da lui.

Il silenzio non si interrompe: o lo finisci perché lui ha davvero scelto te (e non solo a sogni e parole) o non si interrompe. Il silenzio finisce e basta: per lieto fine sempre, perché se lui non torna comunque sarai libera. Chi ce la fa in tre mesi (e già frequenta un altro uomo: succede davvero!), chi in sei, chi in un anno. Poi si è libere di vivere in un mondo non fatto da lui e le sue schiavitù, ma tuo.

Una parolina all’uomo che interrompe il silenzio

Ma non ti vergogni? Dentro di te sai benissimo perché lo stai facendo: hai bisogno di lei ma non la sceglierai mai, perché tua moglie è più importante, fosse anche solo per i soldi. Vuoi scopare in giro? Non con lei, che ti ha veramente amato. Vuoi la psicologa? Ce ne sono di bravissime, pagala. Se sei uomo e hai un briciolo di dignità e onore, visto che l’hai lasciata o, peggio, ti sei fatto lasciare, non farti più vivo. Sai quale sarà il prezzo per lei quando la lascerai di nuovo, quando non potrai sceglierla di nuovo. Non sei confuso, sei furbo ed egoista da far ribrezzo. Non sei sofferente, hai fame. Non fare lo sciacallo che aspetta che la leonessa ferita sia stanca per gustare, ancora una volta, il sapore della sua carne. Sparisci per sempre. O torna con i fatti, quelli definitivi. È l’ultima, unica cosa decente che puoi fare. Da vero uomo se lo sei.

 

Sincerely yours

anpellizzari@icloud.com

Condividi:

1.376Commenti

  • Ida, 1 Maggio 2021 @ 20:36 Rispondi

    Cara Linda,
    “Non escludo il ritorno” come diceva Ale citando Califano in un altro dei suoi articoli.
    Penso, tuttavia, che tu (come altre di noi, quasi tutte) debba partire dal concetto stesso di “in attesa di”, scardinandolo. Perché il rischio è quello di trasformarsi in donne “sospese” e in questa sospensione il prezzo da pagare è altissimo: il tuo tempo. Dandogli il tuo ultimatum sei stata forte e coraggiosa, ora lo devi essere ancora di più (infatti dici che vuoi disintossicarti da lui) e con un po’ di allenamento mentale, costoso in termini energetici, non permettergli di farti rimanere nella condizione di attesa di un ritorno che, se si verificasse, potrebbe anche non essere nella forma sperata. Ti abbraccio, cara Linda. Ci passiamo più o meno tutte, ovviamente ti auguro un risvolto positivo, tienici aggiornate.

  • cossora, 1 Maggio 2021 @ 20:11 Rispondi

    @linda non ce ne sono di consigli. Fai quello che stai facendo ma sii consapevole che è dura. Se riesci (ma a parole siam bravi tutti) concentrati su di te, senza fargli arrivare nessuna informazione, senza “farlo apposta” per colpire lui, cambia la tua energia. A livello energetico se inizi davvero a pensare a te, a trovarti delle cose che ti danno emozioni -compreso un altro- lui percepirà il tuo distacco. Se ci tiene davvero, farà una mossa decisa. Ma con tutti i tira e molla e le finte x convincerti ad avere un pochino di pazienza ancora.. tu ti fideresti davvero?
    Non so. A volte fanno di tuto per prendere tempo e non si accorogno che a un certo punto gli diamo tutto il tempo del mondo!

  • Linda, 1 Maggio 2021 @ 17:01 Rispondi

    Mi sono riconosciuta in alcuni passaggi di questo articolo. Il mio uomo sposato durante il nostro anno di relazione, su mia insistenza ha ‘sentito un avvocato’ senza dare seguito alla cosa. Ha considerato varie soluzioni abitative senza sceglierne nessuna. Anche quando è stato allontanato di casa dalla moglie in quanto marito assente, non ha avuto il coraggio di dirle che non l’ama più e lasciarla. Addirittura me l’ha spacciato come passo fatto da lui per separarsi, dopo il mio ultimatum. Di fatto, era solo un modo per prendere altro tempo. L’ho allontanato, dicendogli che finché non lascia la moglie la nostra relazione si interrompe. Da allora no contact. È successo solo 3 giorni fa ed è veramente dura, anche perché è un collega. Non riesco nemmeno ad usare il lavoro per distrarmi. Vorrei vivere questo periodo per disintossicarmi da lui. Ma come si fa se una parte di me resta in attesa che torni? Consigli?

  • Ariel, 2 Gennaio 2021 @ 17:47 Rispondi

    Ecco che poi credo che saggiamente istintivamente tu abbia già sentito dentro te un sesto senso che ti ha fatto sentire di essere stata usata da questo uomo ex amante

    Come sai spesso uomini si comportano in modo negativo soprattutto in una relazione di amanti
    Tendono a trattenere e ad usare il più a lungo tempo possibile fare sesso con die donne la moglie e la donna amante che sfruttano per il loro bisogni egoistici

    Ovviamente naturale che tu ti senta ancora fragile e attratta sessualmente da lui per questo che hai già capito che nonostante la tua lettera lui lo sente benissimo che tu sei PRESA. Presa come una preda che si sfrutta e approfitta della tua naturale fragilità data anche dal fatto che non hai fatto chiarezza nella tua vita matrimoniale

    Secondo me sei stata bravissima a scrivere la lettera e a volerlo mollare e basta

    Datti tempo e respiro e cerca se puoi di vedere cosa non ti va nel tuo matrimonio e nella tua vita?

    Non sentirti in colpa sei una Donna piena di Luce tua eche hai solo bisogno di cercare la tua vera strada
    A volte può capitare magari nel matrimonio qualcosa non ha funzionato e occorre scoprire cosa oppure sei stanca hai figli piccoli e una Donna spesso viene lasciata sola incompresa la FATICA PSICOFISICA DI FARE la Madre la Moglie e tu ?
    La DONNA DOVE È ???

    Credo che già aiuto da @CaroAlessandro possa servirti a iniziare a fare una nuova strada di azioni piccoli nuovi passi per te stessa che ti aiutino a trovare il VERO MOTIVO della tua INSODDISFAZIONE nella tua vita

    FORZA cara @Luce
    Sei accesa hai la tua Luce già scrivere qui ti aiuta e aiuterà se vorrai a trovare in te stessa forza e risposte ai tuoi perché?
    Benvenuta @Luce

  • Ariel, 2 Gennaio 2021 @ 17:36 Rispondi

    @Luce benvenuta
    Complimenti per il tuo scrivere in Italiano perché molti Italiani vorrebbero saper scrivere in Italiano così bene come sai fare tu !

    Detto questo credo che occorrerebbe che tu potessi fare chiarezza in te stessa e cioè perché hai vissuto una storia fuori del tuo matrimonio
    Ma non nel senso morale di giudizio
    Noo ma capire in te stessa se davvero non ami più tuo marito oppure quali motivi tuoi anche personali ti hanno mosso a guardare fuori

    Questo potrebbe aiutare a capire in linea generale indipendentemente da questo lui amante ex
    Se appunto stai vivendo in un matrimonio in cui non trovi più soddisfazione e per quali motivi?

    Questo già ti aiuterebbe molto a evitare dei sensi di colpa inutili e sempre dannosi per se stessi

    Come a dirti se esistono problemi del tuo matrimonio e in te stessa sofferenza insoddisfazione ecco che esiste sempre la soluzione positiva per cercare di amare te stessa e fare poco alla volta ordine nella tua vita

    Continuo sotto

  • Luce, 2 Gennaio 2021 @ 15:13 Rispondi

    Ciao Ale. Ciao ragazze.
    Prima di tutto vorrei ringraziarti Ale perché le tue parole mi aiutando sempre molto. Ti seguo da poco ma il tuo blog/video mi hanno aperto la mente e grazie a te sono riuscita a fare delle considerazioni molto importanti con il rapporto con il mio amante.
    Spero che qualcuno mi possa leggere e rispondere con qualche consiglio. Farò del mio meglio per rispondere con il corretto italiano perché non è la mia lingua madre.
    Da circa 4 mesi sono insieme a questo uomo che vive con la sua compagna da circa 10 anni e i suoi due figli piccoli..anch’io sono sposata con due figli piccoli. Tutto è cominciato con serenità ed eravamo d’accordo con vederci casualmente..Poi le cose sono un po’ cambiate e il rapporto è diventato molto più intenso. Lui mi ha addirittura dichiarato il suo “amore” e mi ha regalato un sacco di fantasie e parole che alle donne di solito piace sentire (e credere). Anch’io mi sono un po’ lasciata prendere da questo sentimento, le cose andavano “bene”… E poi sono arrivate le vacanze di Natale e la realtà mi è caduta davanti agli occhi: mi sono sentita per la prima volta usata e manipolata in qualche modo. Per la prima volta mi ha pesato il fatto di essere soltanto la sua “geisha” a disposizione e allo stesso modo mi sono arrivati i sensi di colpa per aver tradito mio marito. L’ho scritto una lettera di addio e l’ho chiesto di non scrivermi ne di cercarmi mai più. Ma adesso sto soffrendo un sacco perché mi manca molto… Lui ovviamente non mi ha nemmeno risposto ma sento che potrebbe cercarmi ancora — questa è la parte che temo di più perché so che potrò guarire da questa situazione da sola ma se poi lui appare di nuovo non saprei proprio come fare a resistere. Una parte di me vorrebbe che non mi cercasse mai più e di lasciare perdere questa relazione senza uscita; ma l’altra parte di me vorrebbe rivederlo e che si facessi avanti con qualche proposta da “gentil uomo”. Mi sento così illusa e triste, vorrei che passasse il tempo così in fretta.

    • alessandro pellizzari, 2 Gennaio 2021 @ 16:42 Rispondi

      Benvenuta. Forse potrebbe esser ti utile fare counseling. Scrivimi a anpellizzari@icloud,com

  • Confusa(Ex), 19 Dicembre 2019 @ 09:20 Rispondi

    Anche il mio è stato interrotto, col messaggio più banale del mondo! ma stavolta non mi interessa, se ha qualcosa di concreto da dirmi troverà il modo di farlo, non si fermerà davanti a un banale messaggio, se come è ovvio che sia invece non ha niente di nuovo da dirmi se non utilizzarmi per risollevarsi lo spirito durante il Natale… beh allora mi dispiace non mi interessa.
    Che poi sono arrivata al punto in cui non mi interessa più a prescindere, nemmeno se arrivasse vestito da principe su un cavallo bianco.
    Grazie a voi, grazie Alessandro, ma anche a tutti voi. Non sarà un Natale facile, lo so e non mi illudo del contrario, sarò sola è vero, ma libera…

    • alessandro pellizzari, 19 Dicembre 2019 @ 13:49 Rispondi

      Non si risponde soprattutto alle banalità tipo come stai

  • oldplum, 11 Dicembre 2019 @ 13:42 Rispondi

    Ps: non l’ha fatto solo per i figli. Perché la moglie peraltro lo vuole a casa. Non fare come lei. Non tapparti gli occhi guardando solo il bello che c’è stato. Non è colpa tua tu non hai nulla che non va. È lui che non è alla tua altezza. Non lo è nemmeno per la moglie ma lei questo non lo vuol vedere. Mi chiedo sul serio come una donna con una dignità possa sopportare di stare con un uomo che ha avuto una storia con un altra per 6 anni. Senza sbatterlo fuori anche solo per vedere come si comporta. Che rapporti finti, umilianti, vuoti.

  • Elsa, 11 Dicembre 2019 @ 12:44 Rispondi

    Sono io che ho interrotto il codice del silenzio…lui non lo avrebbe fatto…volevo delle risposte. Ha detto che lui ha scelto i figli, probabilmente perché si sente in colpa. Perche spera di recuperare un rapporto rovinato dopo che hanno scoperto il tutto e avergli fatto la guerra per due anni.i. lui in quei due anni era diventato depresso, non sopportava che non gli rivolgessero più la parola. Io ho parlato chiaro con la moglie quando mi ha chiesto e lui mi ha lasciato in un attimo. Sono io che ancora fatico a farmene una ragione. E dopo qualche mese di benessere ieri l’ho contattato. Da me penso non voglia più niente. La rabbia ancora è dentro di me

    • Piccola, 11 Dicembre 2019 @ 14:42 Rispondi

      Ciao Elsa, a molte di noi è capitata la stessa cosa, me in primis. Davanti ai ricatti della moglie è scappato dicendomi che doveva recuperare per le figlie. Non mi ha fatto aprire bocca e a me è rimasta sempre quella sensazione di un chiarimento. Immagino che dimenticare 6 anni sia dura. Cosa ha detto lui quando ti ha sentita ha trovato solo la scusante dei figli? Non ti ha detto nulla di come si potesse sentire?
      PS. Anch’io ho ordinato il libro!

      • alessandro pellizzari, 11 Dicembre 2019 @ 17:57 Rispondi

        Evvai!

      • Polly, 11 Dicembre 2019 @ 18:31 Rispondi

        Piccola, attenzione all’espressione ‘davanti ai ricatti’. Certo ci sono donne, non solo mogli, che usano questi mezzi infami, ma molto dei nostri sono solo dei cialtroni. E a casa ci stanno così bene! Per cui a Elsa mi sento di dire: guarda avanti, sei meravigliosa per tutto l’amore che puoi dare a chi lo meriterà! Ti abbraccio!

    • cossora, 11 Dicembre 2019 @ 14:49 Rispondi

      Se è così come dici tu @Elsa, tutto addebitabile al tuo conto.. mi pare ovvio, l’errore è tuo.
      Di valutazione del tuo sentimento, del tuo desdierio, visto che in 9 mesi non hai accettato come sono andate le cose.
      Se lui per 9 mesi ha taciuto e alla tua convocazione ha solo dato spiegazioni (coerenti con quelle di mesi fa) .. sei solo tu che non accetti la realtà.
      Per?
      Solitudine? Sei un po’ depressa? Sei annoiata?
      Comunque è evidente che cerchi di evitare un vuoto tuo, una mancanza tua.
      In questo caso nemmeno il chiodo serve, serve il tempo ma serve obiettività verso se stessi, sincerità.
      Cosa cerchi di evitare?
      Guarda bene che qualcosa di cui non hai voglia di occuparti ce l’hai. Non rimandare più, dai.

      • Polly, 11 Dicembre 2019 @ 18:36 Rispondi

        Sottoscrivo Cossora. Il tempo e la sincerità aiuteranno anche Elsa. Fa male prima ma, ragazze, dopo ti senti invincibile.

    • Dispersa, 11 Dicembre 2019 @ 15:24 Rispondi

      @Elsa concordo con le altre …. È stato scoperto per due volte e non ha avuto il coraggio di saltare!!
      Ha deciso per la famiglia …. Tutto al più ti avrebbe tenuta ancora come amante …. Ti andava bene?
      La convenienza è stata più forte dell’amore, ma io sono convinta che quando i figli sono grandicelli non sono poi tanto gestibili quando i genitori decidono di separarsi!!
      Inoltre credo che se non volano coltelli e piatti in casa …. Si cerca in qualche modo di riparare, alla fine si parla di uomini e donne che si sono amati, che hanno fatto dei figli, che hanno costruito una famiglia …. Condividendo gioie e dolori!!
      Lascialo andare e volta pagina!!
      Forza che ce la farai!!

  • LEI, 11 Dicembre 2019 @ 09:44 Rispondi

    Elsa ti ha lasciato, è questo che conta. Le motivazioni hanno poca importanza, le spiegazioni ancora meno.
    Non contattarlo più e non permettere a lui di farlo.

  • Elsa, 11 Dicembre 2019 @ 08:56 Rispondi

    Una cosa ancora…forse in questi nove mesi ho sperato che lui mi ricercasse..ora fa male pensare che invece non ha avuto ripensamenti. Lui…quello che mi ha voluto forse più lui. Ma da 1uando i figli hanno scoperto il.tutto hanno iniziato a targli la guerra in casa. La moglie nonostante ha saputo che la storia era in corso da sette anni, non lo ha lasciato per il bene dei figli. I figli hanno 19 anni e 16…

    • alessandro pellizzari, 11 Dicembre 2019 @ 09:31 Rispondi

      Belli grandi sti figli

      • Whiterabbit, 11 Dicembre 2019 @ 09:44 Rispondi

        A me spiace ribadirlo sempre, ma dare spiegazioni ad un figlio grande è più difficile.. Chi vuole davvero andare ha più facilità a farlo con figli molto piccoli, o già fuori di casa.

    • Angelica2.0, 11 Dicembre 2019 @ 10:04 Rispondi

      Che noia questi figli così prepotenti ed egoisti. Non vorrei averci nulla a che fare come compagna del loro padre. Che se lo tengano.

    • Luce, 11 Dicembre 2019 @ 13:34 Rispondi

      Dunque …Io credo
      lui sta a casa perché gli conviene
      La moglie lo tiene perché le conviene ( o lo ama ma probabilmente no)
      Tu non hai bisogno di spiegazioni da uno che ti ha scaricato in un nanosecondo dopo 7 anni di incontri.. più chiaro di così

    • oldplum, 11 Dicembre 2019 @ 13:37 Rispondi

      Cara @Elsa, lo so che è dura. Perché pensi che tutti ciò che c’è stato non ha avuto valore. Invece ne ha avuto perché ti ha lasciato molto. Questi uomini vanno letti per ciò che fanno. Lui cosa ha fatto? Ha mentito per anni a sua moglie. È scappato alla prova del 9 con te. Due volte. Non ci sono spiegazioni da dare a parole. Contano i fatti. Anche se li si ama, quelli vanno sempre pesati e considerati. Tu lo vuoi uno così? Sul serio. Pensaci. Riprendi tutti i fatti salienti della storia e pensaci razionalmente.

  • Elsa, 11 Dicembre 2019 @ 08:47 Rispondi

    Ciao a tutte…oggi dopo nove mesi da quando mi ha lasciato, non mi ha più cercato. Storia di sei anni in cui lui era sempre presente in ogni momento della giornata, attento sempre se sentiva che qualcosa non andava…scoperto una volta dalla moglie erelativi ffigli già grandini non mi aveva lasciato. Ma lui per paura, nei due anni successivi praticamente aveva il terrore di essere scoperto. È finita perché io non leggevo più la situazione. Quando la moglie mi ha ricontattato e io non. Ho negato…mi ha lasciato….in un nanosecondo…buttata senza nessun scrupolo. Sono stata malissimo. Mai ricontattato. A me è è rimasta una rabbia che difficilmente ho gestito. Ho violato il CdS …ci siamo sentiti, ho chiesto spiegazioni perché non riesco a capacitarmi ancora del suo cambio di personalità. Uno shock per me è stato. Stavo meglio in questi ultimi mesi, ma ieri ho chiamato…volevo spiegazioni, mi sono messa pure a piangere. Scusatemi dello sfogo, volevo un vostro parere , perché me ne vergogno tanto. Sono passati nove mesi da quando mi ha lasciato. Ha detto che lo ha fatto solo per i figli. Ieri ho ordinato il libro…

    • alessandro pellizzari, 11 Dicembre 2019 @ 09:31 Rispondi

      Quindi adesso per lui i figli non contano più o vuole solo rivederti per scopare?

    • cossora, 11 Dicembre 2019 @ 09:47 Rispondi

      @Elsa io sono stata lasciata ‘solo’ da un mesetto.
      Mi fa piacere (anche se purtroppo grazie al tuo dolore) sapere che tra 8 mesi sarei allo stesso punto, se non avesso deciso di prendere l’altra strada.
      Eh si. Perchè loro vanno per la loro, ti fanno credere che stanno fermi. Cazzate. Loro vanno, mettono in conto il rischio di perderci, e noi? Noi no.
      Perchè per la legge della termodinamica se un corpo fa una cosa, l’altro a lui collegato la fa di stessa intensità ma in direzione opposta.
      E sai perchè? Perchè fanno parte dello stesso sistema.

      Quindi prima cosa da fare: USCIRE DAL SUO STESSO SISTEMA.
      Seconda fregarsene: RISCHI DI PERDERE TUTTO? BENE, ANCHE IO.

      Basta @Elsa. Basta. In nove mesi noi donne con una cellula-uovo creiamo un essere umano con una sua identità e pensiero. B A S T A perdere il tuo tempo.

  • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 10:10 Rispondi

    Grazie @White, @Tothemoon, @Angelina.
    Grazie alle non-sentenze, grazie alla vostra empatia, fiducia.
    Fate bene al cuore. Le critiche sommate al dolore per quel deficiente sono spesso troppo pesanti da reggere (insieme, intendo) in certi momenti arrivano come un calcio mentre ti rialzi. a tradimento!

    Leggervi oggi è un balsamo e mi fa venir voglia di dire ‘è solo andata male, sono 18 mesi non è una vita intera’.

    Non sapete il sollievo che avete dato al mio cuore con questi vostri ultimi post.
    Ne avevo bisogno, vorrei invitarvi a pranzo oggi stesso per ringraziarvi! 🙂

  • Angelina, 3 Dicembre 2019 @ 23:40 Rispondi

    Cossora mi ci rivedo nulle tue parole…io però non ho voglia ne di uomini ne di sesso e non voglio averne per un bel po, ho lo schifo…come dici tu vorrei solo farlo uscire dalla mia testa..

  • anonimo, 3 Dicembre 2019 @ 09:31 Rispondi

    Cossora non devi dimostrarti nulla…il sesso favoloso è più o meno sempre a portata di mano…è la novità…ma ci si fa male…parlavi in maniera distaccata anche del tuo precedente amante e poi ti ci sei innamorata…magari nelle prossime volte…arrivaci dopo al sesso…non dico di aspettare chissà quanto…ma potresti provare a stimare e conoscere un po’ di più la nuova conoscenza…e poi arrivi al sesso che è sì importante…ma non deve diventare un’ossessione…consiglio di un ex seriale…

    • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 11:48 Rispondi

      @Anonimo sono arrivata qui a Gennaio, già innamorata e delusa dopo una prima estate e un primo Natale. Parlarne in modo distaccato ‘dopo’ era prendere una distanza da lui.
      Distanza che non avevo, e che non ho ancora abbastanza.
      Il sesso favoloso era un aspetto molto marcato del mio rapporto con l’ex. Ma perchè era l’ennesimo momento di accettazione completa, intimità, odori, sapori e difetti compresi.
      Far (bene) l’amore da innamorati è spaziale e per quanto il mio chiodo sia focoso, sento che è ‘solo’ quello.
      Ma il punto è che non voglio pensare all’ex. E’ la mia missione.
      Non mi sento ne a rischio, ne seriale.
      Mi sono separata dopo tantissimi anni di amore bello, passionale, romantico.
      Non accetterei mai più di avere accanto un uomo da tradire.
      Una vita finta, di facciata.
      Sto ‘da sola’ .. sono innamorata del mio ex.
      Visto che non è possibile averlo, vorrei liberarmi presto di lui.
      Non accetterei di fare ancora l’amante ma sapere che ‘esiste’ adesso ancora mi tocca e non poco.
      Avevo smesso di curare certi miei atteggiamenti da femme-fatale che mi sono sempre appartenuti. Volevo lui e solo lui. Nella nostra relazione, non mi è più importato essere bella se non per ‘innalzare’ lui.
      Prendetemi in giro, ma io quando amo sono così: una gheysha.

      • Ariel, 3 Dicembre 2019 @ 15:03 Rispondi

        No non credo proprio che qui nessuno ti prenda in giro ,no anzi qui ci preoccupiamo in senso buono ,ognuno si esprime verso l’altra con vera partecipazione e nel tentativo di capire comprendere cercare di conoscere meglio la situazione che si vive come meglio si possa fare così semplicemente scrivendoci.

        Sentirsi tipo gheysha secondo me,contiene diversi significati
        Lo percepisco come positivo nel senso che sta umano per la Donna innamorata si da totalmente sta aperta verso l’uomo che ama tanto anzi tantissimo e quindi logicamente ha voglia di curare ogni piccolo dettaglio che possa essere una gioia dare a Lui ,che lo Ama con tutta se stessa.

        Questo è bello bellissimo aspetto ,ma che per far funzionare istintivamente intensamente una coppia dovrebbe contenere altrettanto da lui .

        Se questo non accade ,infatti la relazione non funziona e finisce in un nulla di fatto.

        Okkei ciò che il sentirsi e darsi come una Gheysha non funziona soltanto appunto quando non esiste un ritorno alla pari.

        In più potrebbe essere un indice di predisposizione alla sottomissione e cioè il proseguire anche solo che mentalmente dare dare dare dare lo stesso pure se chi si Ama tanto ci fa di tutto e di più per farci male .

        Questo è il rischio che corre chi si sente Gheyscha ,ma non riesce a vivere un equilibrio del dare e ricevere uguale.

        Non vedo comunque in ogni caso nessun giudizio negativo
        Non ci sta proprio nulla di male ad essere se stessi purché si riesca a guardarsi dentro e a trovare il modo di fare la gheysha soltanto con chi ci merita
        E chi è che ci merita ?
        Un uomo che sa Corrispondere con fatti concreti al suo dichiarato Amore.

        Cara Cossora forzaaaa!!!❤️

        • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 15:36 Rispondi

          Ero gheysha anche con mio marito.
          Il quale per carattere era un orso.
          Era libero, mi ha sposata e abbiamo avuto due figli.
          Non è che ogni comportamento vada per forza psicoanalizzato anche perchè con tutta questa indipendenza cara @Ariel si funziona solo da single e senza flirt, senza giochi, senza peccato.
          Tanto vale morire.

          E mi permetto di aggiungere, visto che usi spesso il termine ‘sano’ nelle relazioni, nei comportamenti, nel modo di amare.. che magari tu non appari così sana alla totalità delle ‘utentesse’ (chi è che l’ha scritto di recente? Mi piace tantissimo!) quindi a mio parere a volte il tuo avere opinioni tout-court schedando qualsiasi affetto per manipolazione e dipendenza e narcisismo.. serve a poco o niente.

          Sembra che tu dia per scontato che un uomo può farsi una scopata con me free, mentre io se ci vado.. sono innamorata, plagiata, manipolata e chi più ne ha più ne metta.

          Ho provato amore per 1/5 degli uomini con i quali sono stata a letto. Significa 6 su 30, 3 su 15.
          A 44 anni saprò se sono sotto col bohemien o meno, no?

          E poi che ne sai? Magari si innamora lui 😉 !!

          • Whiterabbit, 3 Dicembre 2019 @ 20:18

            Mi spiace @Ariel ma io Cossora non la vedo affatto così. Ha preso una brutta scuffia per uno che poi si è rivelato un flop, come molte qui dentro purtroppo, ma non significa che debba vivere in modo malsano ogni relazione, seria o faceta, che avrà o che ha avuto.
            Ha un chiodo? Anche io le ho detto di stare attenta perché ora probabilmente è più fragile che in altri momenti, ma non è lobotomizzata. E concordo con lei si può fare sesso senza amore è/dipendenza.
            E francamente non ci trovo nulla di male nemmeno nel fare la gheisha con la persona che si ama, ma pure se non la ami e trovi soddisfazione in questa modalità.
            Secondo me hai esagerato. Se uno ti ha usato non è che lo debbano fare tutti.. poi comunque c’è sempre una parte di responsabilita anche in “chi si fa usare”, è consenziente il 90% delle volte, gli va bene così. Sono pochi i casi in cui uno viene plagiato realmente..

          • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 21:46

            Pubblico per dovere di replica poi basta tornate sui temi generali

    • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 12:29 Rispondi

      Un inciso sul sesso favoloso sempre a portata di mano.
      Sarà per voi uomini.
      Pensate (non tutti, ovvio) al vostro piacere e alla vostra potenza come garanzia della qualità di un incontro. Ecco perchè non vi accorgete se fingiamo. Siete (tanto per cambiare) concentrati su ciò che VOI reputate importante.
      Il sesso favoloso si preoccupano di farlo in pochi.
      Se poi c’è dell’altro a legare.. è l’Olimpo!

      • To the moon and back, 3 Dicembre 2019 @ 22:45 Rispondi

        @Cossora, quoto e condivido ogni tuo scritto, pensiero, comportamento…
        Io sto con Cossora

  • Cossora, 1 Dicembre 2019 @ 09:52 Rispondi

    Sia l’ex che la mia palestra fanno orbiting. Mai avrei pensato che li avrei accomunati. Ero sempre così pronta a nobilitare i gesti dell’ex. Invece é uguale a quest’altro. Che è uguale ai vostri. Sono così uguali che danno tutti lo stesso risultato.

    • EP, 1 Dicembre 2019 @ 13:42 Rispondi

      @cossora…ma pure il bohemien è impegnato?

      Quindi family man ha sicuramente degli arretrati (mi pare che la moglie si facesse bella x qln altro, no?)…e bohemien e nella fase “caxx che giri in giostra con questa qua…ne voglio sempre di piu”…
      @cossy….amica…divertiti ma nn farti male! Sei ancora in una fase delicata ed altamente a rischio…usa quel cervello che hai! Al primo cenno di sfarfallio x l’uno o per l’altro FERMATI…RESPIRA…PRENDI TEMPO…RAZIONALIZZA e nn fare caxxate! Vai ai mercatini di Natale cn un’amica e i figli piuttosto….;-)

      • Cossora, 1 Dicembre 2019 @ 15:30 Rispondi

        Ferma @EP !! Il bohemien dice che “frequenta” una da anni che si è separata per lui “sono innamorato ma sai l’amore si trasforma ..e comunque a me il sesso extra piace e un paio all’anno le ho sempre”. Alla faccia del bicarbonato.
        Non credo mi innamorerò, ma evviva la sincerità. Come fare tre quarti d’ora di crossfit 5 volte a settimana.
        I risultati li sento.
        L’ex è fuori dai giochi.
        Comunque è melenso, pesante, ha perso la freschezza ed é rimasto il suo essere vittima di se stesso, una grande palla. Poi usare sempre sta storia della nostra scuola anche basta, cambiasse disco. Il repertorio è un po’ ripetitivo.
        Mi considero libera.

        • alessandro pellizzari, 1 Dicembre 2019 @ 18:20 Rispondi

          Occhio al seriale. L’amore si trasforma… cialtronata. Si chiamano corna in serie

          • Ariel, 1 Dicembre 2019 @ 18:27

            Esattamente!!! In più pare che i veri Narcisisti non nascondano affatto,una volta che il contatto si è stabilito con la loro di turno,ecco tipico quel essere sinceri???
            De che? Delle scopazzate che si fanno pur avendo una stabile fissa

            Aia aia roba da manuale!!!!

            Prestare attenzione e se fossi in te Cara Cossora
            Sparirei subito da questo se dicente Bohemien /Narcisista dichiarato
            Seriale

          • Cossora, 1 Dicembre 2019 @ 20:05

            No ma @Ale, ragazze.. per me questo è un chiodo. Bello e maledetto con pessima reputazione da sempre. Mi fa fare ginnastica (che ahimè è una voce importante nell’assenza dell’ex) ma che sia seriale è scontato.
            Non lo apprezzo ne per fama, ne per sincerità. È bello, disinibito, adesso che ho scoperto artista (di mestiere, quotato, impegnato) ha preso punti per concedergli la mia compagnia. Ma sta dietro a me (e a 20 altre per volta) da anni.
            È veramente quel che mi serve ora. Lo ammetto: trasgressione nell’atelier.di un folle.

          • alessandro pellizzari, 1 Dicembre 2019 @ 20:28

            E chiodo sia allora

        • Mary, 1 Dicembre 2019 @ 19:34 Rispondi

          Senza offesa @Cossora, ognuno è libero di fare le sue scelte e non siamo tutti uguali, ma concedimi che da quanto hai scritto questo bohemien non mi piace per niente, non è una persona che rispetta le donne. Non oso immaginare come stia messa quella che si è separata per lui ma ti dice solo che “si frequentano” (immagino quale sarà la versione di lei invece..).

          • Cossora, 1 Dicembre 2019 @ 20:13

            Io non lo sto valutando. È un chiodo. L’ex mi manda un link dopo tre settimane di CDS e mi fa sprofondare nel baratro. Se non posso ‘andare in palestra’ non tengo contatti (ma nemmeno lui, neanche buongiorno).
            Sono 18 mesi che mi preoccupo di non disturbare/non pressare/non insospettire/non chiamare/non chiedere.
            La questione degli altri al momento -scusatemi- non mi tocca.

          • anonimo, 2 Dicembre 2019 @ 10:02

            la cosa bella di Cossora è che parlava così con leggerezza anche del suo precedente amante…e poi ci ha rimesso le penne…a parole siamo tutti supereroi….

          • cossora, 2 Dicembre 2019 @ 15:32

            Non hai capito @anonimo.
            Io sono ancora spennata, dall’altro però.

          • cossora, 2 Dicembre 2019 @ 15:36

            @anonimo ma il bohemien non è il mio amante!
            Non mi intriga, non c’è tensione, non scherzo quando scrivo che non ci sentiamo per nessun motivo nelle ‘distanze’.
            Zero contatti, non uno o due messaggi. Zero.
            Finirà perchè appena raggiungo il mio obiettivo (dimostrare a me stessa che il sesso favoloso esiste anche oltre il mio ex) mi allontanerò.
            Non mi ha preso subito. E nemmeno lui è preso. Fa sport, o terapia. Boh.

        • Lia, 1 Dicembre 2019 @ 21:52 Rispondi

          @Cossora, fai bene!!! Hai trovato un chiodo perfetto, con la funzione del chiodo. Ti fa divertire con leggerezza… L’unica cosa è che non vorrei che a furia di chupa dance, ti ritrovi poi involontariamente coinvolta di uno stronzo dichiarato e patentato.
          Confido nella tua ormai robusta scorza…
          Comunque finché avrai in testa l’altro, non c’è spazio per nessuno, ma appena cominci a non pensarci più, cestina anche questo qui… mi raccomando…

          • Ariel, 1 Dicembre 2019 @ 23:09

            Si @Lia sono pienamente d’accordo e anche io spero tanto che tu @Cossora
            Si ,sinceramente spero tu lo lolli adesso sto Narcisista dichiarato
            Secondo me,stai scherzando col fuoco
            Perché ricordati Cara Cossora che è gente disturbata VENDICATIVA KATTIVA SUCCHIA SOLDI DIFFAMATORI lo scopo principale loro è FARE DE MALE DISTURBARE
            Insomma chiodo okkei benissimo ,ma

            No chiodo FOLLE PAZZO NARCISITA
            Ricordati che purtroppo questa gente può diventare insidiosa e pure pericolosa

            Scusami ,ma non posso care a meno di scrivertelo perché lo ho vissuto e da questi tipi non ci sta chiodo che tenga

            Scappa Cossora tesoro di Donna
            Adesso e fatti un altro chiodo SANO E LIBERO
            Che almeno stai sicuro serena non solo adesso ma pure dopo che significa per sempre
            Evitiamo i folli please!!!

          • Whiterabbit, 2 Dicembre 2019 @ 06:45

            Uhm.. attenzione. Quando ti si infila in testa è tardi..

          • cossora, 2 Dicembre 2019 @ 09:35

            @Ariel, @White, @Lia: questo mi si infila dappertuto tranne che in testa (e nel cuore).
            Infatti, in tutta onestà, se oggi non si facesse sentire mi eviterebbe anche di dover essere gentile ‘oggi a posto così, grazie’.
            L’ex.. eh sabato ha rimestato il fondo del barile, ho pianto un paio di volte lacrime di tristezza profonda e (ammazzatemi) ho desiderato ancora tornasse per accettarne tutte le bassezze (succede ancora, si).
            Però ieri ero tranquilla e oggi lo sono ancora.
            Diciamo che se la sua media è un messaggio non esplicito ogni tre settimane ho un bel vantaggio per riprendermi.
            Incrocio le dita, altro non posso far..!!

          • Ariel, 2 Dicembre 2019 @ 18:50

            Cara @Cossora ,ovviamente fai ciò che senti meglio per te ,purtroppo però esiste il rischio brutto con questo chiodo Narcisista dichiarato ed è su questo che potresti per una volta cercare di salvarti per tempo

            Ovvio che adesso ti prende ovunque,ma lo vuoi capire si o no che questi tipi sono pericolosi???

            E perché lo sono proprio perché NON LO SEMBRANO AFFATTO E ABILMENTE RIESCONO A manipolare chiunque e cioè mai potrai sapere da persone che potrebbero averlo conoscouto che sia pericoloso ad esempio

            Sono MAESTRI DELLA DISSIMULAZIONE

            Il tuo rischio essendo un SERIALE Narcisista da ciò che tu stessa hai raccontato di lui e di ciò che ti ha detto

            Il rischio è che ormai sei la sua preda di sua proprietà e finché secondo la sua logica folle tu funzioni così bene allora tutto pare okkei,ma appena lo mollerai non ti darà tregua ma non subito ma per sempre pure dopo anni

            Cossora lascialo perdere non dire non posso fare altrimenti
            Se vuoi scopare credo tu possa benissimo trovarti un altro libero e non seriale Pazzo

            Non ti scoccio più è la mia ultima insistenza
            Sei maggiorenne e vaccinata sei solo una INGENUA A STECCA e finché non ti bruci di brutto
            Non queti,lo sento.

          • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 09:25

            @Ariel ‘non posso fare altrimenti’ era riferito ad incrociare le dita e dimenticare l’ex.
            Preda di chi? Del chiodo? Ma sei fuori????

          • Ariel, 3 Dicembre 2019 @ 10:34

            @Cossora

            “Basta credece”

            “Basta , credece”

          • Ariel, 3 Dicembre 2019 @ 13:12

            @CaroAlessandro vorrei sapere il tuo pensiero su quanto scrivo qui sotto,perché mi e ci aiuta tantissimo sicuro.

            Certamente quando si da sesso a un Seriale Narcisista sei orami la sua preda
            La sua proprietà
            Scatta il senso del Possesso
            Non abbiamo a che fare con logiche normali,ma viziate dal disturbo comportamento A tipicità NARCISISTICA

            UN errore comune che ho notato in buona fede molte qui che hanno avuto relazioni tossiche è commentare e ragionare come se l’ex Narcisista o comunque chiaramente più che ragionevole ipotesi concreta che lo sia veramente, data semplicemente dalla summa dei suoi comportamenti sempre uguali in uno schema fisso,ad esempio :

            Ho una fissa moglie o compagna o fidanzata
            E poi me ne scopo a mazzi e lo dico pure ai 4 venti perché mi riempio l’ego malato

            É un errore umano che spesso molto spesso chi si è prestato a stare con questi Seriali Narci
            Stronzi e folli commette

            Si ragiona su basi logiche completamente diverse e ,quindi ,il dare interpretazioni al loro comportamento non va usata la logica normale ,ma la loro ,basta CONOSCERE informarsi su cosa e come agiscano sempre uguale e pure i loro comportamenti sono sempre gli stessi

            Tipo questo averci la fissa moglie o compagna o fidanzata intoccabile e poi con una leggerezza da spavento si scopano lo scopabile al mondo illudendo e adattandosi come camaleonti alla propria amante X di turno o in contemporanea con quelle degli altri giorni in settimana

            E quindi

            se per quella donna devo scoparla e basta tipo chiodo o macchina da sesso
            Benissimo ho già capito e lo faccio e mi apro e mi vanto pure
            Peccato che chi ci sta appunto non si rende affatto conto del pericolo che rischia a starci

            .Mi sembra importante questo ripassare insieme queste cose che sono Verità riscontrabili e riscontrate da chi le ha vissute da chi le ha studiate come Scienza

            Stare attente e lasciare perdere gente siffatta perchè dopo .allora si .che si paga tutto il male di cui sono capaci

            Sanno aspettare sempre la occasione buona per colpire non importa in che modo ,ma spuntano come funghi quando meno ci si aspetterebbe.

            Non sempre un chiodo è sano
            Dipende se sta occupato no ,seriale no e Narcisista nooooo

            Non trovi buono a sapersi a tenerne conto anche tu Caro Alessandro?

          • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 14:41

            Il problema dei normali e che spesso ragionano con quelli che non lo sono missione impossibile

          • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 14:56

            @Ariel no way.
            Sei ripartita. Vai avanti tu..

  • Cossora, 30 Novembre 2019 @ 13:32 Rispondi

    In tempo di open day scolastici, mi manda un video divulgativo sulla ‘nostra scuola’. Che romantico pezzo di merda.
    Della serie lo metto li, niente di personale, non l’ho fatto io e se non rispondi con entusiasmo, stavo solo facendo pubblicità a un istituto cui sono affezionato, non l’ho mica condiviso solo con te, gira su Youtube.
    Poi dopo tre quattro minuti arriva un bacio perché insomma, lui è quello romantico, mi lascia prendere la mia strada proprio perché mi ama.
    Prima di questo blog lo avrei pensato con gli occhi a cuore, col cervello a cuore, col cuore a cuore.
    Sta pasturando. Tre settimane di silenzio, soltanto tre. Non scopa o scopa proprio male.
    Io almeno faccio regolarmente palestra.
    Il mio cuore? Addormentato, o in coma farmacologico. Lo lascio dormire, guarire.

    • Angelica2.0, 1 Dicembre 2019 @ 16:03 Rispondi

      Il cuore a cuore è pura poesia demenziale Cossora… mi fai fatto ridere un sacco!!!

      • Cossora, 1 Dicembre 2019 @ 20:41 Rispondi

        Se penso che ho iniziato a salvarmi a un mese prima del periodo più malinconico e peggiore (il freddo, il buio presto, le luminarie, lui in montagna con famiglia e camino) dell’anno.. @Angelica2.0 uscirei a festeggiare nuda sotto sta pioggia adesso..sarebbe stato lo sfacelo totale.
        A gennaio sono capitata qui perché ero a brandelli dopo le vacanze del primo Natale.
        Vaffanculo non ci saranno le seconde ..siiiiiii!!

        • Angelica2.0, 2 Dicembre 2019 @ 00:15 Rispondi

          Uhhhh te lo sei saltato, per fortuna! Vacanza-famiglia-felice e tu nascosta nel taschino della giacca… Lui invece la VFF se la becca tutta, se la assapora per bene pure in ferie:)))

          • cossora, 2 Dicembre 2019 @ 09:43

            Piuttosto che pensare ‘cazzo se mi scrive mi ribalta ancora’ penso ‘e sto santambrogio-natale-capodanno non ci sarà’
            @Angelica2.0 .. gli auguro un antipatico cagotto che duri tutta la VFF.
            Nothing more.

    • C., 2 Dicembre 2019 @ 08:05 Rispondi

      O vuole semplicemente scopare di più…
      Non potrai mai saperlo cosa gli frulla davvero nella scatola cranica vuota a sto buzzurro approfittatore.
      Se rimane a casa più di qualche cosa.che va bene c’è. Tu pensa a te e alle tua cose, lui non esiste più e tra un po’ di tempo non sarà mai esistito.

      • cossora, 2 Dicembre 2019 @ 14:21 Rispondi

        Non sottovaluto nemmeno l’aspetto economico.
        Brutto a dirsi, ma credo sia una voce di bilancio bella pesante, vista la parzialità -espressa spesso con lieve risentimento- delle spese da sempre imputate a lui in automatico (“non mi tirerei mai indietro, ma non lo abbiamo mai deciso, non ne abbiamo mai parlato, tutto sul mio conto”)

  • Vittoria, 24 Settembre 2019 @ 08:00 Rispondi

    Azz ho interrotto il cds . Perché non sono riuscita a controllare la rabbia . Precedenti : secondo round : arriva il suo collega ( perfetto sconosciuto ) X la comvenzione e , ad un certo punto tira fuori il telefonino d mi dice .. se gli facessimo un salutino ??? L ho rimesso al suo posto ma nella mia testa hanno iniziato ad affollarsi una serie di “ questo cosa sa , cosa gli ha raccontato e come si permette “ senza fine . Però ho mantenuto il silenzio . Ieri lo becco in strada , era in macchina con un collega . Noto che questo mi guarda e fa una faccia come a dire : eh si proprio bona . Trenta secondi dopo suona il tel , cui non ho risposto . Ma nella mia testa partono di nuovo congetture strane . Si vanta con gli altri ? E allora mi parte la rabbia , accecante , di quella che devi far uscire . E gli scrivo . Rovinandomi la gg . Perché gli dico che ha poco da vantarsi su come si è comportato con me . Deve tenere occhi bassi quando mi incrocia. E mi deve chiedere scusa perché si e ‘ comportato da merda . Mi ha detto : se non rispondi al tel non posso farlo . Puoi scrivere . Qualcosa che mi dia pace . Non riesco proprio a digerire di essere stata usata manipolata tradita umiliata . E sono ancora lì , a rodermi l anima X chi non merita neanche un secondo del mio tempo . Sarà solo orgoglio ferito e delusione però brucia ancora e tanto.

    • Lia, 24 Settembre 2019 @ 23:26 Rispondi

      Blocca tutto Vittoria. Se gli altri fanno battute rispondi come se non capissi di cosa parlano. Non dargli altro materiale di cui vantarsi. Che stronzo…

      • alessandro pellizzari, 25 Settembre 2019 @ 07:39 Rispondi

        È prezioso quello che lui sta facendo. Fanne tesoro per cancellarlo anche dai tuoi ricordi. Hai solo sbagliato a credergli ma credimi, che grande fortuna averlo evitato oltre

    • cossora, 25 Settembre 2019 @ 08:18 Rispondi

      Beh senti @Vittoria..mi scrive da 5 giorni. Leggo e taccio.
      Siamo ancora sul ‘non merito neanche un confronto?’
      Siamo ancora a cosa si merita LUI. Quanta strada hai da fare, ragazzo mio!
      Io che ho mangiato polvere ogni weekend, Pasqua e Natale negli ultimi 18 mesi non chiedo niente in risarcimento, e lui recrimina il suo diritto a un confronto.

      Non ci siamo. No, no, no.
      Avrà udienza (forse) solo se mi si para davanti.
      Ma finchè posso evitarlo, lo evito.
      E’ girata la ruota.
      Vittoria ascolta @Ale, menomale che si sono rivelati.

      • alessandro pellizzari, 25 Settembre 2019 @ 08:57 Rispondi

        Unisci l’egoismo all’immaturità aggiungi un pizzico di cialtronaggine ed ecco il prototipo dell’amante comune

      • Vittoria, 25 Settembre 2019 @ 10:17 Rispondi

        Eh già , forse è passato il treno . Perché pensavo di pagare con gli interessi l interruzione del cds e invece mi scopro più forte . Non sono così sottosopra . Anzi . Sono assolutamente convinta di essere nel giusto : le cose gravi non si risolvono a tarallucci e vino . Forse non si risolvono neanche . Ma se vuoi il mio rispetto , ti comporti da uomo. ( e parlo di rispetto , non di Amore , che non hai voluto coltivare ) . E mi chiedi perdono ! Ammetti di avere sbagliato , di essere stato superficiale ed egoista di merda . Non sfrutti piccole occasioni fortuite X fare un salutino come se niente fosse . Se nessuno ancora te L ha insegnato , il rispetto e la fatica X conquistarselo , e ‘ ora che impari . Io ho due figli maschi , a loro insegno che si può sbagliare ma bisogna anche prendersi le proprie responsabilità . Se non lo fai ,stai lontano da me . Punto .

  • Anonimo, 19 Settembre 2019 @ 21:49 Rispondi

    Grazie a tutti. Io penso seriamente di non amarla più …non la sbloccherò

  • vittoria, 19 Settembre 2019 @ 13:18 Rispondi

    oggi sono sofferente . Succede durante il cds assoluto. La mia testa rimugina. Mi capita addirittura di svegliarmi di notte e aprire gli occhi e ripartire a pensare a cosa è stato, non è stato , perchè. Forse perchè mi interessava una convezione che fa la banca x cui lavora e di cui si occupa lui e volevo saltarlo ( ed è già un miracolo che volessi saltarlo. ) . cosi ho chiesto in banca e mi hanno indicato un altro collega. Il quale ( che caso !!) mi ha telefonato x chiedermi se non preferivo prendere appuntamento col mio ex che si occupa di queste pratiche. La mia segretaria innocentemente gli ha risposto : se ci chiama lei x l ‘appuntamento, venga lei a parlarci . L’ho riconfermata in segreteria !!
    Ma mi chiedo @ale .
    Con chi ho a che fare ? ho capito che nn ama nessun altro a parte se stesso e che non vuole una relazione con me , ora che è libero come il vento ..ma perchè nn si accontenta della sua bella vita , se è cosi bella ??

    • alessandro pellizzari, 19 Settembre 2019 @ 15:36 Rispondi

      I suoi perché non ti devono più interessare. Trovati dei nuovi perché il mondo è vasto

  • Anonimo, 19 Settembre 2019 @ 10:40 Rispondi

    È ritornata con lo stalking e mi sta chiamando…non rispondo naturalmente e la cosa veramente bella che non sono né agitato nè ansioso…penso davvero che ci sono quasi…ale dopo quanto tempo si possono sbloccare social è tutto il resto a presso…te lo chiedo perché il blocco e comunque un gesto che gli attribuisce più importanza di quanto meritano

    Un caro saluto da un quasi guarito

    • alessandro pellizzari, 19 Settembre 2019 @ 10:50 Rispondi

      Puoi sbloccare quando davvero di non te ne fregherà più nulla, non solo che chiami o no ma che esista. Persino i ricordi saranno fugaci e privi di effetto. Il miracolo può succedere col tempo grazie al cds o se ti innamori di un’altra, che non è impossibile. Allora il relè scatta in un secondo

      • Mic1782, 19 Settembre 2019 @ 11:50 Rispondi

        L’ amore davvero guarisce tutte le ferite in un attimo.
        Che potere… noi donne ferite da cialtroni non dobbiamo mai smettere di amare per colpa loro.
        Avanti tutta! Amare è vita e salvezza!

    • Dispersa, 19 Settembre 2019 @ 14:51 Rispondi

      @Anonimo sbloccarla vuol dire aprire una fessura, la tentazione di un ‘come stai?’ tanto ormai sono guarito ….
      Secondo me sarai davvero guarito solo quando ti sarai dimenticato di averla bloccata!!
      Mi hai fatto tornare in mente una cosa successa da ragazza …. Un tipo mi ha tirata stupida fino a quando ho deciso di cancellare il suo numero dal telefonino, ovviamente dopo averlo scritto in un foglio …. La tentazione di riscriverlo nella rubrica del cell …. Era tanta!! Fino a quando ho dimenticato l’esistenza del foglietto …. Ora capisco, ero guarita!!
      Tieni duro e avanti tutta!!

    • Lia, 19 Settembre 2019 @ 15:48 Rispondi

      @Anonimo. Se te lo chiedi non sei guarito. Dovrebbe esserti indifferente mantenere i blocchi ma tu non vedi l’ora di trasmetterle quanto te ne freghi adesso. Spero non sia così… E poi, il “quasi” guarito mi puzza…

      • alessandro pellizzari, 19 Settembre 2019 @ 16:40 Rispondi

        In effetti
        Lo dice lui stesso: è quasi guarito. Gliele frega ma meno. Riesce a non rispondere. Ottimi segni. Anche questa consapevolezza avanti così che sconfiggiamo l’unica seriale donna di questo blog!

  • Whiterabbit, 10 Settembre 2019 @ 21:49 Rispondi

    @cossora rispondevo al tuo: anche se mi chiedo chi -tranne chi è convivente- ha questa libertà al giorno d’oggi.
    Forse sei stufa di programmare sempre tutto, e magari vederlo saltare per un raffreddore della consorte o una giornata storta..

    • cossora, 11 Settembre 2019 @ 15:08 Rispondi

      Ma non lo so guarda.
      Salto più io negli ultimi tempi. O meglio, non programmo e non mi tengo libera la serata che so di non avere i ragazzi.
      Prendo impegni (se me ne propongono) all’insegna del chi ‘primo arriva..’
      Ma c’è un ma.
      Se lo sento far la corsettina per recuperare ‘dove sei? ti posso chiamare verso le 22? se sei in giro magari ti raggiungo..?’ mi sorride il cuore e cerco sempre di vederci o di salutare entro mezz’ora e vederci da soli.

      So che è un po’ stramba la cosa, ma mi sembra di aver riavvolto il nastro a volte.
      Boh, me la vivo così, che mi piace..

  • Marta, 8 Settembre 2019 @ 22:18 Rispondi

    Buonasera,ci penso e ci ripenso….ma un amante ché dopo tre anni , ti lascia per veri rimorsi verso la propria famiglia …quando passa qualche tempo dalla rottura, sentirà l’impulso di tradire ancora . Ma essendo lontano dalla vecchia amante, potrebbe cercare una nuova , piuttosto che riprendere una vecchia storia …. è una cosa che mi tortura …. qual’e’ la statistica?

    • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 22:49 Rispondi

      Di solito prima tornano dalla vecchia amante. Però è vero che i matrimoni che non ridecollano dopo un tradimento continuano con altri tradimenti

      • cossora, 9 Settembre 2019 @ 08:27 Rispondi

        Mi sta succedendouna cosa strana @Ale. Fatemi vomitare i pensieri in disordine.
        Quando lo vedo (le ore prima e le ore/il giorno dopo) sento il fuoco e la passione scottarmi. Il sesso è sempre veramente spinto, senza limiti, una fusione di materia e di corpi e di anime.
        Ma poi.. basta che io diluisca i contatti (lui mi asseconda, non mi soffoca) e .. boh non mi manca. Non come un tempo.
        Può essere che anche io adesso segua i picchi di ormoni? Che per un po’ riesca a stare buona senza volere altro? Mi sto disinnamorando?
        Sono abituata a vivere tutto con passione.. anche i vuoti, mi sento strana, pacata.
        Sono a metà tra il mollare tutto per fare spazio a una eventuale novità che mi stravolga di nuovo e il dire ‘finalmente me la godo senza impicci’.

        Boh.
        Interpretazioni accettasi.
        Buona settimana a tutti voi.

        • Whiterabbit, 9 Settembre 2019 @ 11:46 Rispondi

          @Cossora può essere che stia scemando il famoso innamoramento da 18/36 mesi?
          Oppure che hai voglia di maggior normalità? Non vestiti nell’armadio ma di non dover dipendere dai ritagli di tempo di altre persone. Libertà di poter buttare dentro un fuori programma ad esempio.. un decidere una cosa 12 minuti prima e farla con qualcuno che possa..

          • Whiterabbit, 9 Settembre 2019 @ 11:47

            Al di là dei facili moralismi tipo :mai con uno sposato, per me sarebbe difficoltoso avere una relazione clandestina anche perché faticherei a sentirmi il suo “ritaglio di tempo” io devo essere al primo posto se no ciccia!

          • Ariel, 9 Settembre 2019 @ 12:50

            Cara White stai a posto con la legge del
            “Do uguale”
            E qui di vai alla grandissima
            Infatti scrivi

            ” io devo essere al primo posto
            S no ciccia !”

            Esattamente!!
            Speriamo che prima o poi
            Ci arrivano a capirlo!!!
            Come per tutte si funziona

            ALLA PARI !!!

          • cossora, 9 Settembre 2019 @ 15:45

            @Ariel alla pari e al primo posto non sono la stessa cosa.

        • Lia, 9 Settembre 2019 @ 11:50 Rispondi

          @cossora sai di tenerlo legato a te col sesso. Hai l’impressione che non ti possa scappare, che adesso l’intesa è perfetta e questo ti da forza.

          • cossora, 9 Settembre 2019 @ 13:08

            @Whiterabbit per l’innamoramento si, può essere, non ne ho la percezione netta ma può essere. Mi osservo nei prossimi mesi.
            Per il ritaglio di tempo.. ‘ni’ nel senso che nel suo caso specifico lo sento molto molto in alto mare a livello personale, quindi tra l’averlo tutto per me adesso (annessi menate/sensi di colpa/sensi di responsabilità/ex famiglia e varie ed eventuali) va bene così.
            Vero che sarebbe bello poter decidere quando mi pare cosa fare (anche se mi chiedo chi -tranne chi è convivente- ha questa libertà al giorno d’oggi. Vuol dire stare con qualcuno che non ha niente da fare se fino a 12 minuti prima era solo e ‘disoccupato’, e se sta con te, com’è che se non proponi nulla sta a casa da solo?)
            @Lia forse si. Forse anche per me avere un andamento degli ultimi 18 mesi e una sua stabilizzazione sta facendo da una parte sentire più sicura e dall’altra .. ha meno mordente.

            Comunque per dire, mi scrive (da un pacifico silenzio) “vorrei baciarti tutta e a lungo’ e a me si riaccende l’interesse.

            Sono bipolare o la monogamia è veramente difficile da sostenere, accettare e motivare se non c’è una famiglia da formare in prospettiva.

          • Whiterabbit, 9 Settembre 2019 @ 15:52

            @cossora non so bene che vita faccia tu, ma gli adulti non credo passino il loro tempo a riempire buchi temporali vuoti come i ragazzini.
            Quando ero single e vivevo sola tante volte rimanevo a casa la sera, e ancor prima quando vivevo ancora coi miei da ”fidanzata”
            Non ci vuole per forza uno che non ha un caxxo da fare per sentirsi alla sera e dirsi:”andiamo al cinema?” “Andiamo a mangiare la pizza?”
            Poi forse sbaglio perché sono accoppiata. Ma anche accoppiata tante volte ci diciamo all’ultimo di fare una cosa.. non credo che cambi il vivere o meno sotto allo stesso tetto.

          • cossora, 10 Settembre 2019 @ 16:23

            @White sai che non ho capito la tua risposta?
            Se stessi con uno libero sarebbe abbastanza normale, avendo figli e le serate free programmate, che se sono libera e lui è sul divano a casa da solo c’è qualcosa che non va.

            Da ragazzi e a casa coi genitori o quando si vive sole è tutta un’altra storia, parliamo anche della metà degli anni dell’esperienza, della consapevolezza e della totalità del tempo libero: io ho una sera a settimana libera e un week end si e uno no.

            Dal mio (contorto, lo ammetto) punto di vista.. questa relazione (parlo per questi anni, poi mi ricrederò) mi da la certezza che ogni cosa, proprio perchè non viene semplice, sia voluta, cercata, desiderata.

            Non nego che probabilmente ho un atteggiamento adolescenziale quando si parla di sentimenti e passioni.
            Ma i miei ragazzi sono sempre il mio primo pensiero, e il lavoro per crescerli ce l’ho.

            Il resto è vita.

        • Mic1782, 9 Settembre 2019 @ 20:19 Rispondi

          E se fosse che in un qualche modo ti stai preparando ad una chiusura?! A me è successo di percepire questa cosa negli ultimi mesi in cui stavo valutando di chiudere e per non soffrire le pene dell’ inferno in qualche modo mi stavo razionalmente preparando

        • LEI, 10 Settembre 2019 @ 07:16 Rispondi

          Io credo che col tempo certe emozioni si stabilizzino.
          Anche io, dopo 3 anni e mezzo, sento meno la necessità di vederlo e sentirlo di continuo.
          Probabilmente anche perché all’inizio ero molto più insicura dei suoi sentimenti, ogni sua piccola latitanza poteva essere un segnale di allontanamento. Ora, dopo esserci detti tante volte che non può finire, le sue brevi assenze mi fanno pensare al fatto che sia molto occupato o preso dai suoi problemi.

          • cossora, 10 Settembre 2019 @ 16:37

            @LEI si è stabilizzata la paura di perderlo. Vero!!!
            Si è ridimensionato l’essere disposta a tutto pur di averlo con me ufficialmente.
            Mesi fa pensavo ‘gli starò vicina nella separazione, arginerò i di lei tsunami e lo farò sentire al sicuro, attraccato al mio molo protetto’.
            Poi l’ho visto -pur desiderandomi e facendomi sentire amata- fare le sue scelte.
            Sicchè -pur desiderandolo ed amandolo- adesso vivo questa passione che si accende e divampa ma sto ben lontana dai suoi casini.
            Io mi sono gestita e risolta i miei, senza di lui.
            Se sa mantenersi questa relazione bene, sennò ne farà a meno. Io ho smesso di fare anche per lui. Stavo diventando patetica!!

      • Marta, 9 Settembre 2019 @ 09:13 Rispondi

        Buongiorno a tutti, quindi un amante potrebbe ritornare dalla sua vecchia amante anche se la distanza li separa o dovrà inventare scuse e sotterfugi per incontrarla ogni volta che torna nel suo paese ? Oppure meglio dove si trova ,così non da spiegazioni a nessuno….sembro una stupida con queste domande….lo so che tutto può essere ….ma è un pensiero a cui penso spesso ora! Ci sto davvero male penso che si troverà la un altra ,tanto la moglie va da lui tutti i fine week end,lui resta solo per 5 giorni alla settimana…perciò ,la prospettiva è quella….si mi diceva che non aveva voglia e tempo di cercare nessuna perché aveva me ….ma ora….. è dura davvero fare questi pensieri….ci spero in un suo ritorno….ma non credo ….una volta mi disse che era diventato difficile incontrarmi …..ma che cavolo perché questi uomini hanno paura …mentre noi siamo disposte a fare i salti mortali!!!! Non hanno sensibilità e sentimento! Sa quanto gli ero affezzionata,cavolo !

        • cossora, 9 Settembre 2019 @ 13:19 Rispondi

          @Marta però se ti fa venire già tutti questi dubbi .. insomma, che tu valuti la logistica e non il desiderio vero e proprio.. stai forse sperando che per comodità scelga di nuovo te?
          E’ vero che l’amante non è la scelta numero uno ma dovrebbe essere la scelta di passione, di pancia, la scelta che si fa senza ragionare, un desiderio puro.. se davvero per squalificarti basta un’altra a km zero..
          Qui la sua paura non c’entra.
          E’ la comodità che vuole. No?

          • Marta, 9 Settembre 2019 @ 14:43

            Cossora,ormai non so più nulla ….mi sto solo deprimendo ,con tutti sti pensieri ….

          • cossora, 10 Settembre 2019 @ 16:26

            @Marta tesoro, sei sicuramente un bel bocconcino.
            Lui uno triste (non lo era, certo, ma guardiamolo adesso) se solo ti fa venire il dubbio che si cerchi l’amante a seconda della geolocalizzazione.
            Mamma mia neanche il Rag. Filini!!!
            Tu sei fatta per altro su..

        • Dispersa, 9 Settembre 2019 @ 16:50 Rispondi

          @Marta ma così ti fai del male!!!!
          Te lo dice una che c’è passata!!
          Leggevo post e commenti pensando, perchè il mio non torna? Avrà un’altra? Avrà recuperato con la moglie? Ma valevo davvero meno di zero? …. Ero tormentata!!
          Passare da 100 a 0 in un nano secondo è stata dura!!
          Prendi quello che viene, tanto lui non vale abbastanza …. E ricomincia a vivere la tua vita!!
          Sono dell’idea che ‘come ritornano fanno presto a risparire’ …. L’hai studiato anche a scuola, la storia si ripete!!

          • Marta, 10 Settembre 2019 @ 17:31

            Va bene dispersa,lo so, è che pensi a tante cose…al fatto che per lui è stato tutto così facile e semplice …ripenso a tutto quello che mi ha detto , non so se sia codardo o uno stronzo ma ormai è irrilevante, avete ragione….

          • Dispersa, 10 Settembre 2019 @ 20:32

            Brava!!
            Vedilo per quello che è!!
            Datti tempo …. Piangi sfogati …. Ma il tempo lenisce e guarisce!! Te lo assicuro.
            In bocca al lupo ….
            E ora fai silenzio (…. Con lui però ….)!!

          • Marta, 12 Settembre 2019 @ 12:49

            Grazie a tutti voi…non sapete quanto conforto mi date …..un bacio a tutti

        • Alberta, 11 Settembre 2019 @ 08:19 Rispondi

          @Marta io capisco che tu speri in un suo ritorno, ti aggrappi a questa possibilità per avere una speranza che ti faccia stare meglio. Adesso non riesci ancora a comprendere che anche se tornasse tu in realtà non staresti meglio perché se lui si è comportato così non è una persona su cui fare affidamento. Può darsi che lui si trovi un’altra ma forse anche no. Dovresti cercare di bandire questo pensiero dalla tua mente perché ti fa stare malissimo. Purtroppo non puoi sapere cosa farà, magari non lo sa neanche lui. Magari si prende un periodo di pausa, magari prova a ricucire il rapporto con la moglie. Magari si ricorda effettivamente di essere un padre, se ne sta da solo e non va “a caccia”. Sa benissimo quanto gli volevi bene ma, ad un certo punto, ha creduto opportuno chiudere. Per mille motivi che solo lui sa. Cerca di concentrarti su te stessa e rimani con il ricordo delle cose belle. Piano piano il dolore passerà.

        • anonimo, 11 Settembre 2019 @ 08:25 Rispondi

          Marta quando si vuole…nulla frena…quindi purtroppo devi far crescere in te la consapevolezza ogni giorno di più che può essere stato qualsiasi cosa…ma che non era abbastanza forte e univoca da andare nella stessa direzione…non è detto che ti abbia mentito…ma la situazione oggettiva è questa e purtroppo ne devi prendere atto e munirti di tanta forza e coraggio e voltare pagina e andare avanti raccogliendo pian piano i cocci. Un forte in bocca al lupo e scrivi che qui ci saranno in tanti a darti una mano. Ce la si fa. Forza Marta

  • Anonimo, 7 Settembre 2019 @ 19:05 Rispondi

    Ariel credimi non sono offeso e ti parlo a cuore aperto…non attaccarmi io non ti ho fatto niente e credo che alla base di tutto forse non capisci due fasi mie…una di ex seriale innocuo…mi definisco così perché non ho un animo cattivo…è quella di una mia nuova fase di vita da più di un anno da quando ho conosciuto e ritrovato una persona che ancora mi fa soffrire perché non è andata bene. Non sono offeso delle tue gravi accuse…in fondo non esistiamo questo è un mondo virtuale tu non saprai mai chi è anonimo e io chi è ariel e compagnia cantando…dovremmo esseee sereni tra di noi e aiutarci non accusarci…tu mi inviti a curarmi con tono offensivo ma da come scrivi e te lo dico invece io senza offenderti…mi spiace per come ti ha ridotto quest uomo

    Senza alcuna polemica offesa e con il cuore in mano ti dico che ti sbagli su di me.

    Auguro a tutti una buona domenica

    • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2019 @ 19:49 Rispondi

      Bene e con questo diritto di replica questo capitolo ariel anonimo si chiude qui. Parlateci di voi non contro grazie

  • Fago, 7 Settembre 2019 @ 16:29 Rispondi

    Ciao a tutti, sono nuova sul blog anche se vi leggo da qualche mese… probabilmente dovrei iniziare raccontandovi la mia storia e del perché sono qui (è complicata da spiegare in poche righe, ho bisogno di un po’ di tempo) tuttavia, se Alessandro me lo consente, vorrei dire due cose:
    1) @C. @Ariel e tutte le altre che stanno commentando anonimo.. avete sofferto per colpa di un seriale e qui c’è uno che in passato si dichiarava tale.. ok, siete rimaste traumatizzate dalla vostra storia e non gli credete, ci sta, ma vomitando su anonimo il vostro scetticismo e il vostro disprezzo di certo non la farete pagare al vostro ex seriale né aiuterete un’altra PERSONA ad uscirne.
    Quando tu @Ariel scrivi “sei un seriale di merda disturbato grande manipolatore pieno di narcisismo” sei sicura di non star proiettando su anonimo i tratti del tuo ex seriale? Pensaci, le parole sono importanti, stai giudicando una persona di cui non sai assolutamente nulla solo perché te ne ricorda un’altra.
    2) @Anonimo.. voglio solo dirti che anche il “mio lui” (assolutamente un non seriale) una volta mi disse che l’avermi conosciuta lo aveva trasformato, che grazie a me aveva capito molte cose di lui e che se non mi avesse incontrata non sarebbe mai riuscito ad aprire di nuovo veramente il suo cuore… perciò io non penso che tu sia un povero diavolo incapace di amare (la sofferenza che provi per la tua ex amante ne è una prova). Viviti questa nuova consapevolezza in maniera costruttiva, non avere paura di guardarti dentro e di affrontare i tuoi dèmoni, ci vuole fegato per fare una cosa del genere, il percorso è lungo e difficile.. ma alla fine non potrà che uscirne la migliore versione di anonimo 🙂

    • Ariel, 7 Settembre 2019 @ 18:04 Rispondi

      @Fago
      Certamente chi ha vissuto una relazione tossica ad alto impatto in cui vieni uccisa interirmente
      Ovvio che il mio aggettivo dispregiativo verso il tipo che non voglio neanche nominare anche perché è perfetto il suo pseudonimo

      Ebbene certo la proiezione in questo caso o in qualunque caso in cui ciascuno ha vissuto un trauma perche azzzzz è Un Trauma grosso evidente che lo sai sgamare riconoscere subito e se vuoi in un altro commento mi studio parola x parola cosa ha scritto e ti faccio pure la nalisi del suo andamento e di come ha saputo mettersi individuare come rivolgersi ad ognuna qui

      Ovviamente pure in una situazine normale se ci si fa caso magari litighi con un tuo caro non importa chi poi ti rendi conto che il punto massimo in cui si dissente ma arrivando a perdere le staffe il motivo è che la persona con cui stai litigando ci appare come un deja vipu che ci fa da specchio riportandoci nel passato pure antico tipo ” mi sono così arrabbiata perche ti ho riconosciuto esattamente come in passato quella altra persona mi aveva cosi ferito fatto male

      Questo nella normalità capita a tutti pure nel quotidiano la proiezione

      In presenza di un trauma la sensibilità e la capacità di DIFENDERSI DA SICURO ALTRO DOLORE vedi il DEJA VU

      E be è impossibile accettare soprattutto qui in pubblico in un Blog dove si sta qui perche si soffriamo ferite chi piu chi meno o meglio chi sta consapevole edella pericolosità e ha gia chiuso e chi no e crede alla FATA MORGANA

      Insomma meno male che Caro Alessandro è Caro Alessandro e che ben capito la sua Enorme responsabilita che si sarebbe assunto a fronte del suo BLOG in cui siamo qui perché siamo Donne ferite e che cerchiamo di uscirne

      Questi disturbati devono curarsi e ovvio qui ,correggimi se sbaglio ,caro Alessandro è un Blog che non ha la pretesa di curare Psiche che è di competennza medica e quindi non è la sede per accoglire di tutto e di più
      E quelli Narci se vogliono esistono gli studi medici che sta la loro UNICA CURA E SALVEZZA

      QUI FANNO DANNO E LO HANNO GIÀ FATTO
      Un Attacco gratuito AL MIO CUORE!!

      Alessandro aiutamiiii
      Sto male
      Ti scrivo subito adesso privatamente

      • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2019 @ 18:50 Rispondi

        Ariel accetto per l’ultima volta di pubblicare queste tue invettive che possono anche contenere delle verità ma che sono piene di eccessi anche verbali. Rileggiti non si capisce quasi nulla. Non scambiare questo blog per il lettino di un terapeuta o per il pulpito di un predicatore anche perché, oltre a intasare il blog di milioni di battute spesso ripetitive e oscure, rendi illeggibili gli altri commenti e la gente ti salta a piè pari. Mentre altri tuoi commenti più sereni sono stati apprezzati e di aiuto. Quindi così come ho posto fine al tuo battibecco infinito con un’altra lettrice pongo fine alle tue invettive mirate sui seriali se non sono di utilità generale ma accusatorie e ripetitive. Per quanto riguarda il mio ruolo io non sono un santone o una specie di eroe. Io faccio il giornalista, racconto e conosco bene i miei doveri e non sei tu a dovermi dire quali sono e come li devo gestire. Se ti va bene è così. Sei una persona intelligente non costringermi a cancellare quello che scrivi. Rifletti per favore grazie e te li sto ripetendo troppo spesso

        Ps
        Come sai quo trovi mille mie posizioni sui narcisisti oltre che articoli dedicati quindi la mi opinione sul tema è chiara. Il mondo però non è fatto di narcisisti e basta. Abbiamo tutti capito la tua esperienza negativa, qui tutti hanno problemi più o meno grossi. E tutti hanno diritto di parlare ma secondo le regole della mia casa. Della casa di chi ci vuol stare

    • Anonimo, 7 Settembre 2019 @ 19:08 Rispondi

      Grazie Fago e benvenuta.

      Alessandro naturalmente se il clima persiste mi faccio da parte

      • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2019 @ 19:50 Rispondi

        Non persiste di sicuro. Critiche di offese no

        • Anonimo, 7 Settembre 2019 @ 20:22 Rispondi

          Grazie

  • C., 7 Settembre 2019 @ 07:28 Rispondi

    @Anonimo,
    Dal seriale al convento il passo è breve…
    Mah….io non ti credo…davvero.
    373 giorni sono poco più di un anno
    70 gg sono due mesi e mezzo

    Mah….
    O non sei stato un seriale
    O ci stai facendo fesse pure tu

    Ma ricorda, chi ha conosciuto i seriali una volta si fa gli anticorpi e li riconosce a distanza.

    Tu sei un seriale ancora che non vede l’ora di far saltare i contatori di cui sopra!

  • nina, 6 Settembre 2019 @ 19:38 Rispondi

    rispondo a @EP e @katrina…anche io ho fatto mie le critiche, giustissime, di @EP, nel senso che l’ho lasciato quando lui era già uscito e io ancora a casa, ma pur non potendo scendere nei dettagli (e qui c’è il limite perchè tante cose sarebbero più chiare) anche per me i problemi sono stati tanti e legati essenzialmente al fatto che è stato lui a decidere i tempi, a tirarla per le lunghe nella sua uscita da casa e a frenarmi in tutti i modi. il suo panico non era che io non parlassi a mio marito, ma che lo facessi troppo presto perchè lui voleva prima risolvere la sua situazione e poi passare alla mia. ecco già questo io l’ho trovato offensivo, la road map deve essere condivisa, mentre lui ha deciso per tutti e due anzi per tutti e quattro, compreso mio marito. considerate inoltre che lui dopo 9 mesi che aveva a suo dire aperto ufficialmente crisi e dopo un po’ che era fuori casa viveva ancora come all’inizio, nella clandestinità totale, ora io capisco attenzione e discrezione se è per non fare soffrire altra persona, ma nel suo caso era tutta una tecnica per uscirne meglio dal punto di vista economico, con tanto di attesa per vedere se lei aveva un altro e dare a lei la colpa. già dopo che era fuori casa mai una giornata insieme e soprattutto tempo sempre risicato, ansie, bisogni di pensare, riflettere, meditare…vero che io ero a casa ma attendevo il suo ok per uscirne e comunque non avevo digerito il suo dettare i tempi rispetto alla sua convenienza, il suo andare e venire da casa di lei (non per lei, ne sono sicura, ma non mi consola che fosse per aspetti materiali) e il suo voler fare pesare le sue esigenze prima delle mie…questo per dire come già più volte ribadito che nemmeno i fatti bastano. vista da fuori il mio ex e l’uomo di katrina hanno fatto passi, ma il problema è, ribadisco, come…nel mio caso sapete come è andata a finire, non potevo più fidarmi di uno che metteva sempre davanti il suo interesse, a scapito del mio e dei miei sentimenti.

    • Katrina89, 8 Settembre 2019 @ 16:37 Rispondi

      @Nina hai centrato perfettamente la situazione. Lui sta dettando i tempi per tutti. Quando provo a dettare i miei mi sento solo rispondere che non è il momento che devo avere pazienza e che ora non è il caso. Nel frattempo lui passa ancora tutta la sua vita sociale con la moglie… ed io non posso fargli le pulci perché mi sbatte sempre l’alibi di essere fuori casa? Mi spiace ma come “potrei” come diceva @EP farmi scappare la “trombatina” con mio marito io… potrebbe farlo anche lui.

      • oldplum, 8 Settembre 2019 @ 18:30 Rispondi

        @katrina89 secondo me lui comunque ha fatto passi molto più importanti dei tuoi. Che si mantenga una relazione con la donna con cui hai quasi tutto il tuo passato, che sta soffrendo e con cui hai figli in comune, in una fase delicata come la separazione mi pare normale. te lo dice una che si è separata 4 mesi fa. Cosa dovrei fare? non parlare con il padre dei miei figli? non uscire con lui e i bambini a mangiare qualche volta ? non dialogare? presentargli il mio nuovo compagno (avendocelo)? In una prima fase io credo sia normale un comportamento del genere. Il mio (ex?) amante non mi ha mai chiesto dopo la separazione che io non avessi un rapporto con il mio ex marito. Lo facesse, visto che sono uscita di casa, io , (non per lui, lo sottolineo), lo manderei a quel paese! ma da che pulpito? lui ancora a casa a far finta di nulla, senza aver aperto una crisi, senza essere andato dall’avvocato ? ma gli cioncherei le dita.
        Sinceramente…dai Katrina…

        • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 19:06 Rispondi

          Gli ex coniugi smettono di amarsi ma non di fare i genitori e, spero, di stimarsi. Io non sarei in grado di gestire una famiglia allargata, dive ex e nuovi fanno addirittura le vacanze insieme e si frequentano, ma se avessi una ex moglie che è la madre dei mei figli vorrei avere con lei il rapporto migliore possibile

          • Cossora, 8 Settembre 2019 @ 19:31

            Io difendo il rapporto col mio ex marito anche dai suoi stessi errori.
            Con il mio Lui che mi guarda meravigliato e mi dice “tu hai proprio cura della coppia, anche quando ci si lascia”.
            L’ho fatto e lo faccio a prescindere, con entrambi. A me piace essere fedele a chi sono, a volte sbaglio, ma non mercanteggio con i valori in cui credo.

          • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 20:07

            Ti fa onore

          • Luce, 8 Settembre 2019 @ 21:06

            Pure io ho un rapporto di stima e rispetto col mio ex marito. Tutto ciò va oltre allo scopo di far star bene i nostri figli. Il nostro è rapporto di amicizia e fiducia reciproco. Ci troviamo al bar per un caffè semplicemente per salutarci. Ci telefoniamo per un consiglio di lavoro. Lui mi racconta della sua nuova vista e io del mio nuovo amore. Credo siamo diventati i fratelli che ci sono mancati.

          • Ariel, 8 Settembre 2019 @ 23:06

            @Luce
            Ciao ho letto qui il tuo commento e mi fa così piacere sentire che sei stata capace di riprendere te stessa amandoti veramente e che pure tu sia riusvita insieme al tuo ex marito ad avere veramente un bel rapporto che da cio che scrivi direi una rarità,

            Approfitto di questo mio saluto a te qui
            Per scrivere qualcosa pure a

            @Caro Alessandro per dirti che spero in una tua risposta qui che possa chiarire meglio il tuo assunto di base su cui partono i tuoi commenti sulle relazioni tutte

            Perché altrimenti si crea confusione e non posso capire se possibile confrontarsi le idee tra noi e cioè qhui sul Blog

            Perché se gli assunti di base tra noi due sono diversi ovvio resta inutile che scriva qui i miei pensieri unicamente perché sarebbe come parlarsi in due lingue diverse in cui nessuno dei due conosce quella dell’altro

            Altrimenti per tutti qui si fa confusione
            Ovviamente.

        • EP, 8 Settembre 2019 @ 20:07 Rispondi

          @olplum…due donne…un cervello!!! :-)) :-))
          Abbiamo scritto quasi contemporaneamente la stessa cosa!!!

      • EP, 8 Settembre 2019 @ 18:49 Rispondi

        @katrina89… madò mi viene l’ansia cn tutto sto tirare di qua e di là! Quindi immagino te…e davvero nn ti invidio x niente!
        Allora, provo a mettere in moto il criceto nella mia testa…c’è sempre qlcsa che mi stride…ma temo di nn poter farci nulla…mi manca questo tipo di esperienza (entrambi ancora più o meno impegnati) e la avverto tutta!
        Faccio fatica a capire xchè una storia finita cn il marito/compagno nn possa ufficializzarsi finita a prescindere da un’altra persona…
        Sì lo so che voi adesso mi direte che ci sn motivi economici…che bisogna tutelare i figli…etc etc…xo l’empasse è tutto lì!
        Cioè…se una persona riuscisse a superare i limiti e le paure (spesso…nn sempre…sn più paure di nn farcela) e lo facesse x se stesso e nn per l’altro si metterebbe nella condizione di nn dover più accettare alcun tira& molla! Nn esco per te…esco in primis per me! Xchè lì nn ci sto più bene e nn ci voglio stare…Quindi se vuoi ci si frequenta cm una coppia normale che ha una precedente “vita” senza fretta di iniziare una nuova convivenza o ricostruire la famiglia del mulino bianco!
        Boh…sarò strana io!
        Fammi capire un po’ di più Kat…se il tuo LUI si tirasse indietro tu rimarresti dove sei? Qnd tu parli di separazione “in casa”, questa condizione è condivisa con il marito? Nel senso che è chiaro e avete entrambi deciso e ognuno si fa la sua vita fuori?
        Oppure è solo xchè lui x qlche motivo (di solito la scusa scatenante sn i figli piccoli) dorme in cameretta ma in realtà ha sempre la segreta speranza di ritornare padrone della sua metà di letto e tutto quello che ne consegue?
        E la trombatina è plausibile?
        Insomma…a che punto sei del percorso in famiglia?
        Ora…sembro sempre l’avvocato del diavolo…xò è altresì vero che soprattutto nel primo anno e mezzo di separazione le occasioni sociali di stare con l’ex coniuge sono e devono essere tante soprattutto x i figli!
        Se fossi un po’ più avanti nel tuo percorso di distacco da tuo marito credo che lo comprenderesti meglio anche tu!
        I figli hanno bisogno di vedere che i genitori nn hanno problemi a stare insieme in occasioni pubbliche…e che se la mamma ha un problema di qualsiasi genere il papà arriva (certo poi c’è chi ne approfitta ne sn consapevole…e forse è questo il caso visto che lei chiede weekend da soli) xò ripeto la tua scelta a mio avviso nn dovrebbe dipendere da LUI…ma da te!
        Se nn vuoi che lui detti i SUOI tempi.. scardina queste dinamiche…fai le tue mosse indipendentemente da lui!
        Spero davvero che tu nn creda di poter uscire di casa cn i figli e impor loro una nuova figura maschile sotto lo stesso tetto…ti posso assicurare che è un fallimento certo!

        • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 19:12 Rispondi

          È di pochi giorni la notizia della ex che dona un rene all’ex marito. Interpellata ha detto: è il papà dei miei figli. Una volta ho intervistato uno psicoterapeuta che ha convinto i genitori separati di due bambini non di di dividerseli in due case diverse a turno ma di farli rimanere nella casa di famiglia. Sono i genitori che stanno insieme in quella casa per l’occasione o fanno a turno ma li. Famiglia è il termine più usato da Rebecca, mia figlia di 10 anni

        • oldplum, 8 Settembre 2019 @ 19:42 Rispondi

          come hai già detto @EP, se Katrina fosse stata un uomo e avesse detto le stesse cose, l’avremo già divorato. Sai cosa presagisco? Che stressato dalla situazione il suo attuale amante manderà al diavolo entrambe oppure tornerà su suoi passi: se l’amante si trasforma in moglie brontolona (e c’è in ballo pure un altro marito) che senso ha?

        • Katrina89, 10 Settembre 2019 @ 08:02 Rispondi

          E’ vero ciò che dici, mi rendo conto di buttare la mia rabbia su di lui , ci sono stati i motivi in passato per farlo, ma ora non devono essere LE MIE SCUSE per non agire, al di la di lui devo farlo per me stessa e farlo nel migliore dei modi per i miei bambini. Ho preso appuntamento con una psicoterapeuta per intraprendere il mio percorso, da sola non ce la faccio. No, non voglio assolutamente imporre loro un’altra figura maschile EP, loro sono al primissimo posto per me, ho una figlia in età preadolescenziale che ha già captato molto della crisi e credo lei sia il mio più grande blocco in questo momento.

          • EP, 10 Settembre 2019 @ 21:00

            @kat…hai tutto il mio appoggio morale! Ci sn passata…conosco bene l’angoscia! Ma cm hai giustamente sottolineato cn una buona dose di autocritica (finalmente), se perseveri su questa strada rischi solo che quelle che hai evidenziato in precedenza siano solo TUE SCUSE!
            Al di là della paura del salto nel buio (che è normalissima) tu devi prendere coscienza che questo percorso lo si fa sostanzialmente DA SOLI…e presenta ostacoli (in presenza di figli soprattutto) che nn si erano messi tutti in conto!
            Di contro…se presa nella giusta maniera può rappresentare una vera e propria rinascita! Talmente evidente che coinvolge tutti gli ambiti della vita! Una volta digerita la cosa…ti pervade un senso di benessere contagioso!
            Nn so dirti se il tuo amante stia cavalcando l’onda x liberarsi anche di te (oltre che della moglie) xchè gli sei venuta a noia…nn so se lui sia uno dei tanti ominicchi noiosi ed egoisti xò mi sembra da quello che scrivi che i passi e i tempi li stia rispettando tutti…
            Dove lo porteranno questi passi nn ci è dato sapere…xò tu se resti lì a recriminare dall’alto di un pulpito sterile e ipocrita di sicuro nn sei credibile…e nemmeno puoi avere la forza di puntare i piedi e dettare nuove regole!
            La libertà nn ha prezzo cara Kat …ma nn tutti la sanno portare sulle spalle con destrezza e maestria!
            Il segreto è guardarsi dentro e dare un ordine di priorità alle persone e alle cose! Senza bisogno di alibi…o aiuti esterni!
            Un grandissimo abbraccio…

  • Confusa (Ex), 6 Settembre 2019 @ 16:50 Rispondi

    Per aggiornare la casistica… il mio silenzio non è andato avanti (lo so sono pessima, me l’ha detto persino la mia istruttrice stamattina che non ci metto cattiveria nello sport!). Cosa ho ottentuo? al momento serenità nel trovare una persona assolutamente indifferente, fredda, distante. Pentita? non so ve lo dico tra qualche giorno magari.

  • to the moon and back, 6 Settembre 2019 @ 13:59 Rispondi

    Ho iniziato la mia prima seduta dall’analista…raccontare la storia mi ha messo in crisi, mi ha fatto capire quanto sentimento si è sviluppato in maniera devastante.
    Vacanze finite, rientrare mi ha rimesso in crisi, ma vado avanti con ancora tanta tristezza nel cuore e nella testa.
    Non sono tentata di contattarlo, in fin dei conti sono stata lasciata, quindi non ne vedo il motivo…Però mi fa’ veramente male essere stata lasciata.

    • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 14:01 Rispondi

      Ti aiuterà

    • Polly, 6 Settembre 2019 @ 14:13 Rispondi

      Ha ragione Ale, ti aiutera’. Io non so dirti ne’ dire se in questi momenti ‘rubati’ gli uomini amino davvero. Quello che so e’ che se ami fai l’impossibile per stare con lui o lei. Tutto il resto e’ relativo. Ascolta e leggi Cossora. Prima te stessa, poi gli altri, non possiamo dipendere da qualcuno che neanche troppo in fine dei conti, si e’ gia’ messa al primo posot nella sua vita: 1) perche’ al momento di decidere, decide di lasciare te (dopo quanti ti amo?; 2) perche’ non se la sente (per carita’ un codardo come tanti; 3) perche’ e’ indeciso e ama tutte e due?. No, grazie, fatemi scendere! Forza @to the moon and back. E mangia che ti percepisco dimagrita.

      • Ariel, 6 Settembre 2019 @ 17:42 Rispondi

        Cara Polly
        Approffitto di questo mio risponderti qui perché possa essere veduto e letto da chi vorrà

        Non credo a una sola parola scritta qui da Anonimo
        È un Seriale con disturbo del comportamento

        E sta facendo infatti la sua grande opera sceneggiata perfetta da grande manipolatore

        Non so chi sia in realtà Anonimo ma che sia vero o una simulazione teatrale a scopo di creare e stimolare le nostre rreazioni qui
        Insomma la mia percezione è nella mia carne fino alla mia anima di chi la ha vissuta la Relazione tossica di chi ha avuto riscontro dal vivo di persona con altre compagne di sventura
        Di chi leggendovi qui ogno giorno salta fuori tutta la verità del suo essere privo di empatia di contraddizioni di rivolgersi subito con la tica aggessivita data da manifeste parole passivo aggrassive e cioè sono a,bigie velate

        Insomma care ragazzze qui intortate sul Blog da un Seriale di merda disturbato
        E voi a bere tutto oro colato

        Pieno di Narcisimo manifesto

        Queste persone fanno danno pure qui così
        Okkei Alessandro ha fatto ciò che ha ritenuto valido e lo rispetto lo abbiamo ascoltato lui come Giornalista ovvio da voce come giusto ch sia in una Democrazia ma adesso
        Per me Deve essere spento

        La nostra salvaguardia psicologica è più importante
        Infatti vanno curati questi qui

        E se ancora stazionano qui è farci danno

        Caro Alessandro mano sulla tua coscienza e responsabilità responsabilità di vero cuore tuo empatico che hai saputo forse oggi meglio accorgerti di chi ha campo aperto qui grazie al tuo averlo fatto entrare.

        Spero e prego anche se non so pregare ma veramente qui non è uno scherzetto una esagerazione

        Care ragazze che per fortuna non avete vissuto queste esperienze
        E quelle che la hanno vissuta lo hanno saputo sgamare esattamente come me

        Caro Alessandro
        La ripetizione può essere sicuro noiosa posso pure apparirti odiosa

        Sono una Donna ferita ,un infarto come tu hai giustamente scritto è in corso un attaco al mio cuore ferito

        Abbi cuore per noi
        Il gioco è bello finché dura poco.

        Adesso ti prego aiutaci come sai fare alla grande sempre!
        La intervista la hai fatta
        Tutti hanno parlato
        Adesso basta anonimo.

        Grazzie!!!!

        • Alberta, 6 Settembre 2019 @ 19:37 Rispondi

          ho pensato alla stessa cosa

        • Mic1782, 7 Settembre 2019 @ 13:01 Rispondi

          Devo dire che stavolta @ariel secondo me l’ha vista giusta.
          Simpatia o antipatia a parte, senza voler offendere nessuno ma concordo con Ariel.

    • Piccola, 6 Settembre 2019 @ 15:04 Rispondi

      Anch’io dopo le vacanze ho avuto un crollo emotivo ed è salita la sensazione di chiamarlo ma per dire cosa? Mi ha liquidato lui perché “doveva stare bene e assolvere ai doveri di padre, se fossi stata presente non ce l’avrebbe fatta”. Più che male per essere stata lasciata non accetto che abbia riversato su di me tutto e abbia finto con lei che sia stata io a ” portarlo sulla cattiva strada”.

      • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 16:38 Rispondi

        Sei una vera peccatrice!

  • anonimo, 6 Settembre 2019 @ 10:58 Rispondi

    70 giorni di silenzio assoluto…capita ancora di sognarla…di pensarla…si sta come dei superstiti di una tragedia…lo shock ti rimane…con una grande paura che possa un giorno ricapitare un terremoto simile evitando come la peste ogni possibile rapporto con l’altro sesso…la dipendenza oramai è quasi alle spalle, le pulsioni di contattarla sono sparite del tutto, non ne ho più bisogno…resta solo il dolore…che il nostro grande amico e alleato silenzio cicatrizza sempre di più…

    rimane la ferita…
    rimane la vita…

    Momento di sconforto…ma passa in fretta e si continua decisi verso il tunnel che porta alla luce…

    • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 12:07 Rispondi

      Ci vuole un chiodo. Non dovrebbe essere difficile per un ex seriale. Tua moglie purtroppo mi sembra che non conti in questo computo

      • Mic1782, 6 Settembre 2019 @ 12:18 Rispondi

        Temo il chiodo possa essere dannoso ora…io credo che @anonimo debba restare solo ed affrontare questa cosa fino in fondo…
        Un chiodo rischierebbe di innescare un paragone con la ex… da cui temo ne uscirebbe in qualsiasi caso sconfitto.
        Potrebbe riportare indietro anziché andare avanti.

        • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 12:20 Rispondi

          Mica siamo complicati come voi. Un chiodo per un maschio va sempre bene.

          • Mic1782, 6 Settembre 2019 @ 13:01

            Si certo…Finché non vi innamorate però

      • anonimo, 6 Settembre 2019 @ 12:23 Rispondi

        No Ale non ne avverto proprio l’esigenza…e avrei anche paura…ho come il rifiuto di entrare di nuovo in determinati meccanismi…voglio vivermi questa crescita e maturità personale facendo il bravo papà e marito…con la consapevolezza di aver incontrato nella mia vita una persona che mi ha fatto battere il cuore come non mai ma con cui non è andata…

        • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 12:38 Rispondi

          Ti auguro di farcela. Io ce l’ho fatta ma mi sono innamorato

    • Lia, 6 Settembre 2019 @ 12:39 Rispondi

      Bentornato anonimo. Sei stato molto forte. Hai resistito senza cedere alla tentazione di sentirla che immagino sia stata forte. Non vorrei azzardare ma secondo me il più è davvero fatto… grandi complimenti. P.S. se dovessi seguire il consiglio di Alessandro, mi raccomando, adesso sei nostro “amico” :-))))

      • anonimo, 6 Settembre 2019 @ 14:08 Rispondi

        non lo seguirò il consiglio… 🙂 porto due conteggi alla fine di ogni giornata:

        1) Sto a 373 giorni di nuova vita da non seriale
        2) sono a 70 giorni di silenzio assoluto da lei…

        diventeranno talmente tanti che inizierò a non contarli +…

  • LEI, 6 Settembre 2019 @ 10:00 Rispondi

    Mi piace l’analisi di EP e anche le considerazioni di Dispersa.
    In ogni caso i passaggi da una vecchia a una nuova coppia sono difficilissimi, far quadrare e coincidere le tempistiche, risolvere i problemi legali ed economici…
    L’unica cosa che potete fare entrambi è avviare la separazione legale, questa mi sembra una chiara dimostrazione di intenti.
    Tu separata in casa, hai questioni economiche in comune col marito? tipo bollette cointestate, conti correnti, investimenti a nome di entrambi?

    Probabilmente, visto che non sono ancora stati dall’avvocato, lui si mantiene prudente perché teme una giudiziale con addebito?

    • Katrina89, 7 Settembre 2019 @ 06:45 Rispondi

      Può essere per quanto riguarda lui… io purtroppo ho tutto in comune con mio marito, il lavoro no però. Mi sto informando su cosa comporta una separazione legale sotto lo stesso tetto. Potrebbe essere per me un punto di partenza. Comunque lui non è uscito di casa per sua volontà ma perché la moglie ci ha scoperto dopo che lui le aveva detto che era chiusa con me. Gli do atto che poteva benissimo rientrare se avesse voluto e non lo ha fatto.

      • oldplum, 8 Settembre 2019 @ 18:34 Rispondi

        una separazione legale “sotto lo stesso tetto”? lo proponesse il mio (ex?) amante lo considererei alla stregua di chi scrive “avvolte” al posto di “a volte” o “affianco” al posto di “a fianco”. sinceramente, mettiti nei suoi panni. tu sei fuori casa e lui ti propone una separazione da sua moglie “sotto lo stesso tetto”. dai, non si può sentire. ammettilo.

        • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 19:07 Rispondi

          La separazione in casa è possibile e molto diffusa. Quella legale è ben altro

          • oldplum, 8 Settembre 2019 @ 19:25

            si @ale, ma non si va dall’avvocato per separarsi di fatto in casa.

          • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2019 @ 20:07

            No

      • Cossora, 8 Settembre 2019 @ 19:59 Rispondi

        Ma scusa Kat..lui è uscito, è chiaro stia attento a tenere i rapporti con la moglie e i figli (sono prioritari e non hanno compiuto reati ne gesti imperdonabili) ma con te com’è?
        Se ti fila poco o niente, o addirittura si fa i fatti suoi, se vede amici o si dedica a collezionare francobolli.. che cosa non ti è chiaro?
        È stato 20 anni (anche) il tuo uomo. Su questo non ci piove. Adesso o di recente ha capito che vuole vivere i suoi prossimi anni secondo le sue regole e desideri senza mentire ne demolire nulla.. ma tu non sei compresa nei suoi piani futuri. Questo uomo ha una sua vita, ha fatto delle riflessioni sulla sua esistenza, su quanto fatto e quanto da fare, la vuole difendere. Ha scelto e lo ha dichiarato con parole ma soprattutto coi fatti.
        Devi rispettarlo, non puoi far altro.
        Merita disprezzo? É stato cattivo nella sua scelta? Sii obiettiva. Probabile che abbia vissuto tentando di far contenti tutti, e se tieni tutto per 20 anni e ti fai amare per 20 anni.. non sei un eroe ma sei sicuramente un essere umano apprezzabile. Non puoi volerlo odiare, uno deve meritarselo l’odio.
        Esattamente come l’amore.

  • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 22:46 Rispondi

    @EP rispondo qui perché non c’è più posto. Ci sta tutta la tua analisi e credimi io stessa me la sono inflitta come autocritica verso me stessa… sicuramente lui ha fatto dei passi, ma quando gli chiedo esplicitamente di fare la famosa “road map” mi sento rispondere che per ora va bene così e di non voler bruciare tappe… insomma nonostante lui sia più avanti di me… mi frena.
    P.s. le vacanze le ho passate a casa 😉

  • Alberta, 5 Settembre 2019 @ 22:18 Rispondi

    @Marta si scusa non ho spiegato bene.. siamo stati insieme tre anni, in cui lui era meraviglioso. L’avventura a cui mi riferivo ero io. So che sono stata la prima e l’unica con cui ha tradito la moglie. Lui è un padre molto attento e presente, quindi gli ho creduto (e lo credo tutt’ora) che mi abbia lasciato perché aveva troppa paura che la nostra relazione venisse scoperta. Io sono stata malissimo (sono passati sette mesi) e non c’è giorno in cui non pensi a lui. Me ne sto lentamente facendo una ragione, ma all’inizio non mi capacitavo dei suoi silenzi, anche perché mi ha lasciato con un messaggio. Ma vedrai che piano piano ce la farai.

    • Marta, 6 Settembre 2019 @ 11:39 Rispondi

      Ciao Alberta,guarda in te vedo me stessa …. è proprio come te mi ha lasciato per messaggio,non riesco ad accettare che sia finita , però non vorrei che abbia un altra … questo mi fa male ,lo sto vedendo online su WhatsApp, messaggiava …solo con me ….non era uno che amava molto il telefono…. quindi forse ora avrà un altra ….gli scrivo mentre sta online ,ma mi ignora … credo sia così ormai ….ma possibile che ha già trovato con chi mi sostituisce…visto che era sempre impegnato…..non c’è la faccio

      • alessandro pellizzari, 6 Settembre 2019 @ 12:14 Rispondi

        Lasciare per messaggio è proprio da vigliacchi: non merita neanche un ricordo

      • Alberta, 6 Settembre 2019 @ 15:33 Rispondi

        Ciao Marta che ti abbia lasciato per un’altra o per i sensi di colpa purtroppo non cambia le cose, anche se capisco benissimo che tu vorresti sapere la famosa “verità”. Non credo ti abbia lasciata per un’altra, fossi in te non avrei questo pensiero. Fai una cosa: togli il suo numero dalla rubrica, così forse resisti alla tentazione di vedere se è online (io l’ho fatto più volte, toglievo e poi lo rimettevo, ma adesso è un po’ che non lo rimetto). Ci sono piccoli accorgimenti che possono aiutare. Io ho ancora messaggi vecchi che ogni tanto vado a rileggere (tanto per farmi del male..) ma sempre meno. Quelli più saggi di me dicono che la tecnologia in certi casi sia deleteria, come ad esempio vedere se legge i messaggi, se li legge ma non risponde e uno si chiede: ma perché è così stronzo? Non lo sapremo mai, temo. Capisco che tu pensi di non farcela, ho anch’io provato la stessa sensazione per tanto tempo ma piano piano, un giorno dopo l’altro, con alti e bassi, starai meglio, te lo assicuro

        • Marta, 6 Settembre 2019 @ 16:51 Rispondi

          Alberta ,sei proprio me! Oddio ….io avevo tutti i messaggi da dicembre fino ad ora ,ogni tanto cancellavo ovviamente,ci sentivamo ogni santo giorno…. in un impeto di odio ho cancellato tutto è dura davvero,vederlo online e non contare più nulla ! L’ho eliminato dai contatti…ma poi lo rimetto… è un agonia …. comunque grazie a tutte voi…..mi date forza nel leggervi …..

          • Alberta, 7 Settembre 2019 @ 11:27

            @Marta l’ho già scritto qui in precedenza, ma lo ripeto per te. Io so che lui mi ha amata, non voglio cancellare i ricordi o pensare che lui non fosse sincero. abbiamo passato dei momenti bellissimi , abbiamo condiviso esperienze meravigliose e so che lui si è aperto con me come non ha mai fatto con nessuno e nessuna. Lui ha deciso di chiudere per i figli e io ci credo (per ragioni che non posso scrivere qui). Però ci sentivamo ancora. Poi la moglie è intervenuta ed è stato il silenzio totale. A distanza di mesi, sto cominciando ad essere più distaccata, anche se i primi tempi sono stati durissimi. Quindi dai tempo a te stessa

          • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2019 @ 12:52

            Ti amo se mia moglie non ci scopre

      • Dispersa, 6 Settembre 2019 @ 16:10 Rispondi

        Rischi che diventi un’ossessione!!
        Non ti risponde? Basta!!
        Non tormentarti, se non è social …. Magari non sà che può bloccarti!!
        Cosa cambia?
        Ricambia il suo silenzio con il tuo, è un’arma!!
        I primi tre/quattro gg di ‘fine della storia’ l’ho tormentato, rispondeva, ma per sfinimento!! Poi gli ho chiesto ‘scusa’ e sono ‘scomparsa’ …. Anche perchè vedendoci per lavoro dovevo e volevo mantenere un rapporto civile.
        Ero diventata uno zombie!!
        Poi ho detto basta! Io solare e bella, dovevo annullarmi per un uomo che aveva scelto la moglie (lo sapevo dal primo gg)???? Ma no!!
        Ora se c’è c’è, se non c’è …. Amen!!
        Fatti una doccia, e mentre l’acqua scorre piangi e urla!!
        Poi basta esci, vai a fare shopping (in quel periodo avevo una dipendenza da shopping!!) incontra amici e fatti una sana serata!!
        @Marta te lo devi!! Sforzati!!
        E per tuo figlio (se non erro) che lo respira tutto il tuo malessere …. E non è giusto!!
        Forza è giunta l’ora di ripartire!!

        • cossora, 6 Settembre 2019 @ 16:45 Rispondi

          Cazzo @Dispersa benvenuta a bordo!!
          Brava. Alla fine non ci si fa uccidere .. mneomale vai sono proprio contenta!

  • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 21:46 Rispondi

    Anche io credo abbia paura di stare solo… ma più che dirgli decidiamo insieme come fare, progettiamo, capiamo, prendiamoci per mano… cosa devo fare? Lui si sente alle strette così e vuole che stia ai suoi infiniti tempi. Allora passo periodi in cui cerco di prendere il bello della storia senza pretese, ma francamente durano poco perché come ho sentore che lei recuperi terreno io sbarello. Ed è brutto pensare che se dovessi lasciarlo lui piuttosto che solo, tornerebbe da lei. Voglio essere scelta, voglio un uomo che mi scelga, non uno che aspetta che una delle due abbandoni il ring.

    • Polly, 6 Settembre 2019 @ 11:25 Rispondi

      Katrina, leggendoti credo tu abbia gia’ scelto. Ed hai scelto te stessa. Citi la paura, beh quella rasenta piu’ il possesso che l’amore. Non aspettare di essere scelta, non aspettare i suoi tempi, segui i tuoi.

  • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 19:27 Rispondi

    Vorrei spiegarmi per farvi capire meglio la situazione, spero di non entrare troppo nei dettagli. Sinteticamente: entrambi tempo fa decidiamo di fare il “salto”, lui confessa, mi sprona a farlo facendo il “leone” … io confesso (probabilmente lui sperava o pensava non avessi il coraggio) dopodiché inizia un periodo in cui mentre io dicevo a mio marito di amare un altro uomo e lo dicevo anche alla di lui moglie… lui amava entrambe… poi sono arrivati i sensi di colpa per la prole (cosa che prima non esisteva quando lo facevo presente e chiudevo), poi il ricorso allo psicologo perché capisse cosa voleva dalla vita, poi la moglie che non sta bene, infine la sfiducia nei miei confronti perché l’avevo mollato troppe volte. Mi ha sempre sempre ripresa ma mai libero definitivamente. Io una settimana fa stremata dalla situazione gli ho proposto di decidere INSIEME il da farsi… lui si è sentito messo alle strette e mi ha tirato fuori per l’ennesima volta la questione della sfiducia in me. Da qui potete credo capire i miei timori verso di lui nonostante sia fuori casa.

    • Polly, 5 Settembre 2019 @ 19:40 Rispondi

      Katerina che palle! Un altro senza attributi. Passa la mano. Avanti un altro.

    • Lia, 5 Settembre 2019 @ 20:52 Rispondi

      @Katrina89 quando un uomo aggredisce e accusa è per crearsi degli alibi, purtroppo ne so qualcosa perché il mio ex era un maestro nel farmi sentire in colpa. L’obiettivo era prendere tempo. Raccontata così credo che il tuo lui non sia affatto pronto a perdere nessuna delle due, però non mi sento di definirla una situazione senza speranza. Qualche passo lo ha fatto. Mi sembra solo indeciso e in bilico nel fare quello decisivo. Che dire, se ce la fai, dagli un’ ultimatum.

    • Dispersa, 5 Settembre 2019 @ 21:02 Rispondi

      @Katrina è ad un bivio e senza le tue certezze, riprenderà per la strada vecchia.
      Penso sia la paura della solitudine, brutta bestia …. E io direi uno dei mali del secolo.
      Conosco un tipo che ha lasciato la moglie per l’amante, lei non se l’è sentita, e lui ora è tornato a casa …. Sembrano due piccioncini …. Ma ho i miei seri dubbi!! Qua il detto si fà al contrario ‘meglio mal accompagnati che soli’!!
      Ora tocca a te!!

      • cossora, 6 Settembre 2019 @ 11:20 Rispondi

        No no, lo sono, due piccioncini.
        Hanno quello che vogliono.
        Lei il marito che torna a casa (‘come’ non ha importanza, tanto gliela purgherà fino all’ultima goccia)
        Lui pensava di aver perso capra e cavoli. Invece la capra se l’è ripreso.

        Meglio di così.

    • Ariel, 5 Settembre 2019 @ 22:58 Rispondi

      Katrina 89 ciao ben trovata
      Il tuo riassunto della storia e soprattutto del comportamento di lu verso di te non è cambiato rispetto a mesi e mesi fa quando qui ci siamo scambiate i commenti e già allora ti avevo detto guarda che ti sta a sfruttare a manipolre è un eterna indeciso oscillazioni continue ,ma grave fino al punto di averti illuso col progetto da farsi inseme e tu che allora giustamente ti sei attivata e hai parlato a tuo marito ,ma Katrina 89
      Che fai? Sei sempre allo stesso pinto sei dentro a lla sua manipolazione addirittura è sempre colpa tua

      Va mollato subito
      Certo facile dire difficile fare lo comprendo ,ma fatti aiutare
      Vuoi restare bloccata a vita con un uomo che ti sta a piglier in giro
      Coraggio Katrina credo che al eno razionalmente tu abbia adesso la prova che se non te ne liberi rimmarrai per sempre incollata a questo tipo di sfruttamento psicologico e con un pugno di mosche in mano

      Ripeto è passato tanto tempo e ancora fa così
      Ma mollalo e se non ci riesci fatti aiutare da un terapeuta
      Se non lo fai sei condannata a vita così

  • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 18:56 Rispondi

    Questioni economiche principalmente

  • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 15:09 Rispondi

    buongiorno, è da un pò che non scrivo ma leggo sempre, vorrei aggiornarvi sulla mia situazione e avere un vostro parere oggettivo e un tuo parere da uomo Alessandro.
    Siamo amanti ormai da un anno emmezzo tra vari cds quasi sempre interrotti da lui.
    Io in crisi con mio marito e separata in casa (tra l’altro pure lui mi ha tradito tempo fa – quindi matrimonio defunto)
    Lui fuori casa da molti mesi, in attesa che si liberi casa di proprietà attualmente occupata, quindi con volontà, a sua detta, di andare a vivere da solo.
    Però è ancora sotto controllo stretto della moglie… dovrebbe avere più libertà di me e in realtà è controllato da lei sui social e in tutto ciò che fà. Lui dice perchè le sta dimostrando che è finita al di la di me. Ed è ciò che sto facendo io con mio marito.
    Il problema è che io non mi fido pienamente, lui mi dice che ha deciso, ok, ma è possibile che un uomo fuori casa da quasi un anno debba subire ancora il controllo assiduo della moglie? Il mio sesto senso, unito alle sue precedenti titubanze e anche a ciò che sento in giro e leggo qui, mi dicono che c’è qualcosa che non quadra, è come se lui stesse scegliendo ancora per cosa gli conviene fare e quindi tenesse buone entrambe.
    Quando gli parlo di questi miei timori la scusa è sempre la stessa: e cioè che lui è fuori casa mentre io cosa ho fatto????. Gli chiedo di definire con lei e mi dice che ci vuole tempo. Mi dice che lui alla fine accetta che io sia in casa con mio marito ed io devo avere pazienza per la sua situazione. Io fossimo a parti invertite non lo accetterei mai e presserei tantissimo perchè definisse con il coniuge.

    Grazie

    • alessandro pellizzari, 5 Settembre 2019 @ 16:33 Rispondi

      Perplessità giuste. Ma voi intanto vi frequentate?

      • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 17:44 Rispondi

        Si, tranne per periodi di massimo 1 mese decisi sempre da me e interrotti sempre dalle sue insistenze… periodi decisi dalla sottoscritta quando arrivavo alla frutta… e solitamente era per cose che mi “puzzavano” tipo l’ultima: lei ha chiesto a lui di passare dei giorni da soli… lui ha rifiutato per carità… ma io moglie di uomo fuori casa da mesi che ha confessato di amare un’altra… perché dovrei chiedere un Week end da soli senza figli???

        • alessandro pellizzari, 5 Settembre 2019 @ 18:33 Rispondi

          In effetti

        • Cossora, 5 Settembre 2019 @ 19:18 Rispondi

          Perché come con te, tiene aperta anche la porta con lei.
          E lei che n9n è una visionaria ma una donna, cerca di entrare da quella porta, prima che si chiuda.
          Lo strano è lui. Voi giocate il vostro ruolo.
          Ma tu? Non vuoi una tua vita al di la di tutti questi pesi morti?

          • Katrina89, 5 Settembre 2019 @ 19:44

            Certo che si! Volevo un punto di vista oggettivo, perché lui è veramente molto bravo a tenermi li con la scusa che è fuori casa… Non perde me e non perde lei… dice di avermi scelto… devo crederci? È il solito problema… siamo noi a dover decidere anche per loro… con tanto di pacchetto di eventuale rimpianto di aver mollato quello che poteva essere l’amore della vita. La responsabilità è nostra.

          • EP, 5 Settembre 2019 @ 21:24

            @katrina…tutte…xò…proviamo a rigirare un po’ la faccenda… indipendente dalle tue sensazioni, dai tuoi dubbi…indipendentemente dal fatto che tu sei qui in questo blog…e lui NO (quindi nn abbiamo la sua versione)

            @Ale ci dice sempre di concentrarci sui FATTI!

            Bene…facciamolo…

            Fatto nr 1. LUI È USCITO DI CASA. Tu no! E di per sè, cm lui ti fa notare è già un grande spartiacque. Lui con grande fatica, cn tanti dubbi e paure (anche che tu nn sarai al suo fianco in futuro…o che nn sia la donna giusta) ma sta avanzando verso la liberta. Tu invece x svariati problemi (o scuse)…NO!
            TI AMO MA…nn riesco a mantenermi da sola, nn so se mi manterrai tu…e se poi nn funziona? Nn so se riesco a sopportare la tua ex con le sue più o meno lecite incursioni….
            Per intenderci Katrina…se qui ci fosse lui al posto tuo…stai pur certa che ti staremo massacrando…e gli staremo consigliando di lasciar perdere.

            Fatto NR 2: scrivi che la moglie lo ha invitato fuori per un weekend…MA LUI HA RIFIUTATO! Bene…tu con chi hai trascorso le vacanze? Cn tuo marito e la famiglia?

            Direi che è quasi scontato che lei ci riprovi e probabilmente è altrettanto scontato che lui abbia lasciato uno spiraglio…
            Ma xchè ti concentri in quello che fa lei? E nn sui fatti?

            Dici che lui è sfiduciato nei tuoi confronti…ettecredo!!!

            Nn stiamo giudicando se siano più veri i tuoi sentimenti o i suoi (come faremmo?) ma di certo quelli che arrivano a lui nn sn certo segnali confortanti…

            Ma dico io… Katrina tesoro…MA DA QUAL PULPITO gli fai i predicozzi sulla presenza della moglie nella sua vita? Tu il marito ce l’hai ancora sotto lo stesso tetto!
            Cm fa a sapere che quella che tu millanti cm separazione “in casa” sia vera? Come fa a sapere che qlche volta nn ci scappa una scopatina (cosi…in amicizia 😉 )
            Azz…Anonimo l’altra sera ci ha annichilito con le sue 3/5 volte a settimana con la moglie (che nn ama…pensa se l’amasse!!!)…

            Insomma Katrina…giusto per fare l’avvocato del diavolo…FATTO NR 1+FATTO NR 2 ci dicono che lui sta cercando una strada (tortuosa, complicata finché vuoi e magari nn completamente trasparente) mentre tu…x dirla alla Alessandro…stai ancora ragionando SUL COSA MI CONVIENE?

            Sbaglio Ale?

    • Lia, 5 Settembre 2019 @ 16:47 Rispondi

      Perdonami Katrina89, ma come mai non sei ancora uscita di casa visto che il tuo matrimonio è finito? Questioni economiche? Figli?

  • Marta, 4 Settembre 2019 @ 21:14 Rispondi

    Non sempre ….alcune volte litigavamo perché io lo assillavo…sono un. Tipo geloso poi saperlo lì da solo ,alimentava il tutto ,lui mi rassicurava sempre ,ma a volte perdeva le staffe ,vabbè comunque….c’era sempre con me , è successo tre volte ,che ha avuto sti rimorsi ….ma poi riprendevamo come sempre. Questa volta però ha detto che è in crisi grande ,e che non possiamo continuare più con la nostra storia, perché metteva a repentaglio la stabilità familiare,e lui ci stava male e non era giusto continuare ad ingannare i nostri familiari….ha detto tu puoi fare quello che vuoi ,ma io non intendo più rischiare di essere scoperto ….voglio essere un marito migliore ,e guardare mio figlio senza avere il rimorso che lo sto tradendo …..quando abbiamo iniziato suo figlio aveva 1 anno e mezzo ….io davvero non so se sia sincero… oppure c’è una nuova che ha conosciuto di recente ,per lasciarmi di punto in bianco dopo che a luglio siamo stati insieme come sempre per 5 giorni e poi tre giorni dopo era in crisi ….io sono rimasta basita e incredula ….

    • alessandro pellizzari, 5 Settembre 2019 @ 08:42 Rispondi

      E se fosse che la moglie ha alzato le antenne e lui se l’è fatta addosso? Son tutti bravi a fare gli amanti quando il rischio è limitato e non ci sono domande Pericolose

    • Mic1782, 5 Settembre 2019 @ 10:20 Rispondi

      Da ciò che scrivi, razionalmente, posso fare due ipotesi:
      -non è sicuro dei sentimenti che prova per te e non vuole rischiare la sua vita familiare.
      Direi che ci può stare ma capirlo dopo tre anni mi puzza un po’ da storia in fase di conclusione in cui lui vuole uscirne pulito adducendo la scusa ( la famiglia ed il non voler più mentire) che lo fa sembrare un uomo di sani principi.
      Peccato che sull’ importanza della famiglia ci sia arrivato dopo vari orgasmi con l’ amante=un furbo come tanti.
      -vuole chiudere perché la moglie ha sondato qualcosa che non va perciò ti chiedo: lui ti cerca ancora o lo stai cercando solo tu in questo periodo?
      -ha trovato qualcos’altro che gli sembra interessante e dato che la disponibilità di tempo ed impegno per un uomo sposato non sempre è tanta non può tenere in ballo più persone… almeno nella prima fase in cui deve dedicarsi alla conquista di una nuova donna… poi può essere che ti ricontatti.
      Io ti dico razionalmente cosa fare, poi so che è difficilissimo da Mettere in pratica perché al cuore non si comanda… Però secondo me potresti ottenere un risultato o quantomeno potresti capire definitivamente quanto lui a te ci tenesse ed evitarti ulteriori sofferenze: bloccalo da tutto, sparisci, deve pensare che non esisti più.
      La prova del 9 che ti risparmierà tempo ed ulteriori sofferenze.
      Se vogliamo pensare che mi sia uno uomo che ha riscoperto una coscienza e quindi dargli il beneficio del dubbio, la prospettiva futura non sarà per te più serena perché ci saranno ancora abbandoni di questo tipo.
      Forza!!! Io ne ho passate con il mio ex Ma senza quel senso di angoscia che vivevo nell’ultimo periodo hai cominciato a respirare.

      • Marta, 5 Settembre 2019 @ 14:28 Rispondi

        Grazie mic…non è facile infatti…. comunque no ,non mi sta più cercando….. è come se si sia tolto un peso ….la sto vedendo così ….diceva che non si sentiva sereno ….sono io che cerco un contatto ma mi sta ignorando completamente, come se mi ha cancellato…..ma dico io se gli sto rompendo …. perché non mi ha bloccato….non mi legge più ,mentre prima ,le altre volte ,lo faceva …

        • Rosa, 5 Settembre 2019 @ 15:00 Rispondi

          Marta ti avevo risposto ma non trovo il mio commento. Rifaccio.
          Ma perchè continui ad arrovellarti sul fatto che non ti ha bloccata?
          Lo capisci da te vero che ti stai arrampicando sugli specchi? Cosa credi che se non ti blocca è perchè ti ama?
          Intanto tu manchi di rispetto in primis a te stessa continuando a scrivergli e poi a lui che ti ha detto a chiare lettere che non vuol più saperne di te.
          @Marta vedila dal lato positivo, sei una delle poche in questo forum che non è rimasta “appesa” in silenzi con ritorni, in fasi up and down, ti ha fatto un grosso favore, ti ha detto BASTA , e i suoi silenzi ai tuoi tentativi di contatto te lo confermano, cosa altro vuoi che ti denunci per stalking?

        • Mic1782, 5 Settembre 2019 @ 15:49 Rispondi

          Allora a maggior ragione prova a bloccarlo tu… non hai nulla da perdere ma questo potrebbe essere per lui un segnale forte.
          Lui ora sa che tu sei lì che brami,è consapevole che se tornasse ti troverebbe e quindi si sente tranquillo.
          Prova a non farti dare per scontata.
          Così facendo acceleri la comprensione di quello che passa per la testa a lui… se anche solo un po’ ancora ci tiene si farà risentire.
          Altrimenti avrai perso poco ma avrai salvaguardato la tua dignità.

        • cossora, 5 Settembre 2019 @ 16:01 Rispondi

          @Marta.. se blocchi lo fai per te stesso, perchè ti fa male vedere, sapere. Se ignori.. tesoro mio.. non ti interessa più.
          Fa male lo so, fa un male cane, ma se continui a chiedere ‘perchè non mi ha bloccata? perchè mi ignora? perchè non mi legge?’ qualcuno te lo deve dire: non gli interessi.

          Dai, fatti una serata o un week end di depressione: vecchi film romantici, canzoni evocative, gelato, ciabatte di pelo e mollettone ..
          Poi: cancella gli mp3 evocativi, i vecchi film, non comprare più quella marca di gelato, brucia ciabatte e mollettone.
          E fai nascere la nuova Marta.

          • Marta, 5 Settembre 2019 @ 16:50

            Grazie a tutte voi ,so che le cose stanno così,forse volevo un ulteriore conferma da chi si trova o si è trovata in questa situazione….vi ringrazio davvero ….un abbraccio anche a voi …..

        • Alberta, 5 Settembre 2019 @ 17:40 Rispondi

          @Marta ti capisco benissimo perchè è successo a me e mi sono fatta le stesse domande: perchè non legge i messaggi, perché non mi ha bloccata, etc. Anche il mio mi ha lasciata per sensi di colpa e lo capisco. Ha voglia di guardare i suoi figli a testa alta, senza pesi. I suoi figli c’erano anche prima? Certo, ma la testa era altrove, c’era una nuova avventura, c’era l’entusiasmo. Poi magari succede qualcosa, una piccola cosa apparentemente ma che ti fa “risvegliare” e ti chiedi se ne vale la pena. E la risposta è no. Non hai voglia di tante spiegazioni, vuoi chiudere e basta. Triste ma è così. Hai ragione quando dici: si è tolto un peso. Non è assolutamente facile superare questo momento, ti capisco, ma ce la farai

          • Marta, 5 Settembre 2019 @ 20:44

            Ciao Alberta,non ho capito ,scusami ,ti ha lasciato per i sensi di colpa ….e l’avventura a chi ti riferisci a te ,quando ha iniziato con te ? Vuoi dire che i figli c’erano ma non ci pensava perché tu eri la novità per lui ? Ti ringrazio,per il tuo commento,si, si sta davvero male ,poi io continuo a guarsgua il suo whatsapp sono una stupida!

        • Lia, 5 Settembre 2019 @ 21:56 Rispondi

          @Marta adesso stai assecondando un tuo bisogno e non sei oggettiva. Ti assicuro, Marta, che il tuo è l’atteggiamento peggiore possibile. Lo allontani ancora di più. Saresti dovuta sparire all’ istante. In questi casi, se vuoi ottenere qualcosa, devi totalmente cambiare registro. Scrivigli un ultimo messaggio in cui gli fai presente che tu hai fatto il possibile per voi due e che lo lasci libero e poi sparisci. Prova per un po’, e cerca intanto di fare la tua vita. Quando senti l’impulso di cercarlo vieni qui e scrivi un messaggio. Io sono in cds, in crisi di astinenza e si capisce perché vi tartasso di messaggi. Sono d’accordo con Mic1782. Non hai nulla da perdere e gli manderesti un segnale forte. Perso per perso, provaci! Magari, dopo un po’, col giusto distacco, scopri che neanche ti interessa più uno che ti ha trattata in questo modo e lui magari capisce, avendoti persa, che eri tu ciò che voleva.

    • Piccola, 5 Settembre 2019 @ 13:02 Rispondi

      Marta, a me ha fatto così una prima volta quando la moglie ha cominciato a capire e l’ultima quando è stato scoperto.

      • Dispersa, 5 Settembre 2019 @ 16:00 Rispondi

        Concordo con @Mic, ci possono essere vari motivi …. E non è semplice captare quello vero!!
        Se sono sensi di colpa, non è che te lo viene a dire, ma lo senti!!
        Magari una moglie sospettosa, mesi fuori casa per lavoro, e al rientro che fà? Va a zonzo? E con chi?
        Una new entry …. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore ….
        Ecc.ecc.
        Ok non ci sono state promesse, e questo va suo ‘vantaggio’ …. Ora lui ti ha dato la sua motivazione (vera o no che sia) e tu hai chiesto ulteriori ‘ma perchè?’ e lui chiaramente ti ha detto basta.
        Chiudi!!
        Difficile? Vero!! Impossibile? Ma anche no!!
        Riprendi in mano la tua dignità, lui vuole silenzio, applicalo!! Fai finta di farlo per lui, ma vedrai che servirà più a te!!
        Resistere all’inizio ti sembrerà impossibile, poi piano piano ti verrà naturale ….
        Un forte abbraccio.

  • Marta, 4 Settembre 2019 @ 16:47 Rispondi

    Gia ,lo so che i sensi di colpa doveva averli all’inizio….. gliel’ho anche detto ,ma ha continuato a dire che era tutto sbagliato….che mi voleva bene ,ma non riusciva a continuare con questa storia parallela…abbiamo avuto altri tira e molla …..ecco perché sono così perplessa,la differenza che noto questa volta, è che mi ha completamente ignorato dal 1 di agosto e non c’è stato verso di smuoverlo ….

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 17:18 Rispondi

      Ottima occasione per archiviare un mese di no contact. D’altronde se non ti vuole inutile insistere. Non è all’altezza della vostra storia. Vorrebbe forse ma ha Fifa

      • Marta, 4 Settembre 2019 @ 17:53 Rispondi

        Però un mese di no contact non è poco? Leggevo che ci vuole più tempo….ecco perché mi aggrappo alla speranza….anche perché lui non mi ha bloccato…a volte lo ha fatto per delle litigate ché abbiamo avuto….poi mi sbloccava ,però ero io che gli correvo dietro ….lo so ho sbagliato tutto….ma a volte mi bloccava anche se mi imponevo su qualcosa e lui mi accusava di fare giochetti …..non so se abbia un altra ….ma non credo ….aveva sempre il nervoso quando doveva venire da me ….. perché doveva giustificare la sua assenza non solo alla moglie …ma anche ai parenti…. perché lui ritornava a casa dopo uno e a volte due mesi ….tutto può essere…ne sono consapevole,gli ho dato tutta me stessa senza remore ….. è difficile accettare che non lo sentirò più ….

        • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 18:04 Rispondi

          Credimi ti sta facendo un favore

        • Dispersa, 4 Settembre 2019 @ 19:52 Rispondi

          Ma questi sensi di colpa li ha sempre avuti o solo dopo tre anni? Anche a me sembra strano ….

        • cossora, 5 Settembre 2019 @ 08:12 Rispondi

          @Marta come ci consigliamo tutte l’un l’altra, a partire da Ale: i fatti.
          I fatti sono che non ti cerca e non ti legge.
          Attieniti ai fatti.
          Non vuole interagire, sennò almeno litighereste, discutereste, si lamenterebbe con te. Anche un orso pigro se viene ricontattato risponde.

          Vuoi elaborare teorie? Il solo fatto di pensare non cambia lo stato dei fatti, ragiona: hai le tue teorie.
          Bene, le metti in un bel raccoglitore, ci scrivi su ‘motivi per cui tizio ha chiuso tutto’
          Che riscontro hanno sulla realtà? Cambia qualcosa? No.
          Sicuramente esiste un modo più utile e gratificante di impiegare il tuo tempo.
          Pensaci bene, muoviti subito però.

          • Marta, 5 Settembre 2019 @ 09:15

            Grazie cossora, ho bisogno di queste risposte….mi aiutano molto …so che dovrei cancellarlo immediatamente ,lui mi ha dato le sue giustificazioni ,sono io che ho insistito…infatti poi ha smesso di leggere ….e dopo la rabbia che gli ho esploso….se lui si è rotto di me ,perrché non mi ha bloccato? È questo che mi chiedo ….

          • Polly, 5 Settembre 2019 @ 14:28

            Marta, ti bloccherà quando risulterai più fastidiosa. Lo meriti? Non credo. Lascia perdere e investi i pensieri che hai verso di lui sul tuo benessere. Non sarà facile ma starai bene, alla fine del percorso.

          • cossora, 5 Settembre 2019 @ 15:53

            Brava @Polly, @Marta ascoltala.
            Non portarlo all’esasperzione.
            La gente sbaglia magari ad esprimersi o a cambiare idea, ma è una loro libertà, non puoi costringerla.

        • Luce, 5 Settembre 2019 @ 15:54 Rispondi

          Non supplicare e mendicare attenzioni da chi non ti merita.
          Nemmeno una minima soddisfazione devi dargli.

  • Marta, 4 Settembre 2019 @ 15:52 Rispondi

    Comunque grazie….a volte mi immedesimo in certe situazioni analoghe che ho letto qui… credevo potesse durare ,visto che avevamo la stessa situazione ma a quanto pare …non ci teneva poi così tanto a me come diceva ….

    • Mic1782, 4 Settembre 2019 @ 16:59 Rispondi

      CIao @marta dopo tre anni ti parla di rimorsi?!
      Impossibile sia questa la motivazione, a maggior ragione se il figlio c’era già quando è iniziata.
      I rimorsi arrivano subito, poi piano piano sbiadiscono…
      O ha trovato qualcun altro con cui farsi venire i “veri”rimorsi o è semplicemente stanco.
      Probabile più la prima perché se fosse semplicemente stufo porterebbe te allo sfinimento piuttosto che lasciarti.

      • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 17:46 Rispondi

        Rimorsi sta per stanco yes. Fra un po’ userà confuso

      • LEI, 5 Settembre 2019 @ 08:23 Rispondi

        Confermo, dopo 3 anni rimorsi e sensi di colpa sono superati, subentra la routine.

        • cossora, 5 Settembre 2019 @ 11:35 Rispondi

          @LEI.. la routine.
          Mi rendo conto sempre di più che è di quella che ho paura.
          Vivo questa altalena con il mio amante, discutiamo, ci allontaniamo, ci scriviamo -io sempre meno negativamente dispiaciuta- ma lui tanti ‘mi dispiace’, ‘a volte non riesco a reagire, mi blocco’ poi ‘ti penso sempre, ti voglio da morire’.

          Io lo so che per la maggior parte delle persone le parole ‘impegno’, ‘progetto’, ‘continuità’, ‘sicurezza’ .. sono importanti.

          Ma tutte, inevitabilmente, hanno il sapore della routine. Prima o poi. Inutile negarlo. Sono terrorizzata solo all’idea che tra noi si stabilizzino le cose, che si inneschino automatismi tipo ‘tutti i mercoledì da me’ o peggio tutte le sere a casa, alle 20 in tavola.

          E’ un pensiero a voce alta, ma queste cose (e le adoravo, non le vivevo come routine) le ho vissute fino a 3 anni fa.
          Non rinuncerei mai alla sensazione che provo tra quando mi citofona e quando sento che arriva al piano: il cuore mi scoppia in gola, letteralmente.

          • Rosa, 5 Settembre 2019 @ 14:51

            Quanto capisco quello che dici @cossora, davvero.
            Ma io non riesco a non pensare fino a quando?
            Fino a quando non si verrà scoperti e allora sarà obbligato a prendere una decisione? (che a quel punto anche se fosse di lasciare, non avrebbe alcun valore)
            Fino a quando riuscirà a trovare l’ncastro tra i SUOI impegni?
            Queste storie alla lunga logorano, anche quando va tutto bene.

          • Cossora, 5 Settembre 2019 @ 19:13

            @Rosa che ti devo dire. Fino a quando? Boh. Fino a quando ti va o non ti va più.
            Io sono presissima, attratta e anche emotivamente coinvolta. Non mi arrovello su cosa succederà e cerco di vivere bene, ma quello è carattere. Nel dettaglio.. ho eliminato i cinquemilioni di messaggi al giorno. Ci sono cose che di per se sono carine ma all’eccesso creano una gabbia che poi se ti manca ti senti persa.
            Qualcuno ha detto che la libertà è una delle cose più difficili da gestire.
            Sembra vero, leggendo le varie storie.
            Non sono esonerata dal dolore. Lo avete visto come stavo. Però sposato o no.. certi rapporti soffocano a prescindere. Io questa mia seconda vita voglio riempirla solo di cose belle ed emozioni forti, cose un po’ eccezionali, non necessariamente conformi alla regola. Non ho niente contro chi condivide tutto, intendiamoci. Ma in questa libertà sto crescendo cambiando e mi piaccio tanto in questa continua scoperta!
            E vi dico una cosa: le donne libere fanno paura, e quando un uomo occupato si fa coinvolgere da una donna libera.. come corre!
            Chi può farlo di voi ragazze ci provi. È una grande esperienza personale, al di la del risultato sul partner di turno.

          • Mic1782, 5 Settembre 2019 @ 19:46

            Io credo che bisogna “ mettersela via”…
            in una storia, che sia vissuta alla luce del sole che sia di amantato che supera i primi 12/24 mesi subentra per forza di cose la routine… che non è cosa negativa ma che c’è in quanto alla base c’è un rapporto continuativo tra due persone.
            Forse a maggior ragione subentra tra gli amanti che devono pianificare tutto per vedersi…
            È naturale, è la vita… così funzionano le cose bisogna accettare e tentare insieme di cercare modi per farla durare più a lungo.
            L’importante è essere d’accordo su questo

          • Rosa, 5 Settembre 2019 @ 20:22

            Come dici tu, forse è carattere. Anche io sono presissima, anche io ho il cuore in gola quando so di vederlo, stesse dinamiche che hai egregiamente spiegato tu in un altro commento per ciò che riguarda il sesso.
            Non sono schiava di messaggi o quelle ca@@ate tipo like sui social. A me manca lui. Intendiamoci non è che vorrei vivere 7/7gg h24. Grazie a Dio, ho una vita piena (fin troppo) e i miei interessi.
            Ma, come dicevo, alla lunga i tira e molla, i silenzi, i ritorni, le pause, mi hanno resa incerta, confusa. Mi manca di poter credere in lui, ecco.
            Per questo ho scelto di stare in stand by.
            Ci frequentiamo “da amici” perché lui non molla e io “da amante”, così , la vivevo troppo male.

          • Lia, 5 Settembre 2019 @ 21:09

            @Cossora mie sensazioni. Stai vivendo un periodo diverso della tua vita. Tre anni sono giusti per lasciarsi alle spalle il vecchio e assaporare un nuovo status. Sei tornata libera e ti stai godendo tutto quello che di positivo questa situazione comporta. E’ bello quello che lui ti fa provare, ti basta. Sei una donna che ha riguadagnato la sua totale indipendenza affettiva e non ci vuole rinunciare. Va bene così, non ti vedo per nulla sofferente.

          • cossora, 6 Settembre 2019 @ 13:30

            @Rosa, io sono passata esattamente dal tuo stato d’animo. Tuo e di tantissime qui: incertezza, confusione, paura di perderlo.
            Ero certa che dopo ci fosse la fine, il vuoto. Mi ero figurata i vari mesi che annacquavano il ricordo e lui chiuso con tutte le sue cose/canzoni/disegni in una cassaforte murata. Censurato.
            Io nel tentativo di ricominciare a vivere..
            Invece proprio perchè ho tenuto duro e non sono scappata (nemmeno da qui, dal leggere tutte le volte che venivo più o meno velatamente screditata) ho deciso di stare in sella e vedere cosa c’era dopo.
            La discesa. Cazzo mi stavo facendo scoraggiare, stavo abbandonando per stanchezza e invece .. in cima non ho trovato un burrone, ma la discesa!
            Io non lo so se questo uomo è davvero coinvolto o se sono solo una che colma i suoi vuoti.. però sono felice di aver tenuto duro per me, perchè ho ritrovato me, e mi piaccio.
            Ho ritrovato il modo di vivere che mi è sempre appartenuto: con la convinzione che qualcosa di stupendo stia per accadermi.
            Io sto bene con lui, mi da e mi corteggia ma.. non ho più l’idea (celata, rinnegata, nascosta) di essere io quella fortunata ad averlo nella mia vita.
            Se lui non trova il modo di farsi tenere accanto a me (indipendentemente dal suo stato civile) ..mi dispiace.
            Ma io ormai vado avanti comunque.
            Se lo amassi mi fermerei con lui? Si certo, se lo amassi più di me stessa si!

  • Marta, 4 Settembre 2019 @ 14:49 Rispondi

    Buon pomeriggio, ultimamente sto seguendo spesso questo blog,volevo chiedere un parere su ciò che mi sta capitando,sono una donna sposata con un figlio adolescente,ho avuto una relazione con un uomo sposato con figlio piccolo,ci vedevamo poco perché lavora fuori ,ma ci sentivamo tutti i giorni , sono tre anni ormai. Ritagliamo del tempo per noi ogni volta che tornava ,ci completavamo in un certo senso ,non chiedevo niente di più o gli facevo pressioni ,fatto sta che a luglio ha deciso di chiudere perché ha dei rimorsi per la sua famiglia,dicendo che la nostra storia non è naturale o normale,che era sbagliato far del male ai nostri coniugi….ho cercato di fargli cambiare idea ma niente…mi ignora completamente. Dopo due settimane l’ho ricontattato ma lui non mi legge più , eppure non mi ha bloccato su WhatsApp,non capisco…non so perché non l’ha fatto,e se pur volesse riprendere , perché mi ignora così,come fa ad essere cosi distaccato,mi chiedo se si rifarà vivo ,voi che ne pensate?….inutile dire che mi sento apatica e delusa ….

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 15:29 Rispondi

      Si è semplicemente stufato credo. Se poi non era al primo tradimento è quindi un seriale probabile l’entrata di una new entry. Infine può darsi che la moglie lo abbia scoperto o almeno rizzato le antenne e lui non vuole più rischiare. In ogni caso tu non vali abbastanza per lui. Archivia la pratica, insistete sarebbe inutile doloroso e umiliante

      • Marta, 4 Settembre 2019 @ 15:36 Rispondi

        Ci sono stai alti e bassi tra noi ,però lui mi leggeva sempre….a dicembre è successo nuovamente…sentiva i sensi di colpa per il figlio insomma poi abbiamo continuato…..e ora è ricapitato ,solo che questa volta mi ignora completamente….non vorrei poi ci ripensa ….non so ….non vorrei perdere la speranza….ma fa male vedere come gli sono indifferente….

    • Lia, 4 Settembre 2019 @ 15:59 Rispondi

      Ciao Marta, lo stato di incredulità che stai vivendo tu è lo stesso di tante qui. Leggi l’articolo di Alessandro che parla di come gi uomini siano capaci di passare dal tutto al niente. Dovresti fare come lui e mandarlo a quel paese, dovresti bloccarlo tu (visto che ha chiuso lui) e non chiederti come mai lui non l’abbia fatto. Dopo aver chiuso doveva anche boccarti?
      Spero su whatsapp non gli abbia scritto cose carine ma un bel vaff….
      Non elemosinare nulla, ti dimostri solo bisognosa e non risolvi nulla.
      Quello che ti ha scritto è una palese bugia. I sensi di colpa non arrivano all’improvviso, tegola in testa, dopo tre anni… ma non cercare spiegazioni, credo sia poco rilevante a questo punto.

  • EP, 4 Settembre 2019 @ 13:04 Rispondi

    Che poi ci scherziamo…ma sai se alla presentazione becchiamo qlcn che conosciamo davvero?…io ci ho pensato…ah ciao che ci fai tu qua? Ahahahaha

    Io a dire il vero qlche dubbio ce l’ho…

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 13:21 Rispondi

      Come al motel

    • Whiterabbit, 4 Settembre 2019 @ 13:45 Rispondi

      Ma immagina una moglie che si incrocia con l’amante.. AIUTO

      • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 14:08 Rispondi

        È successo nella mia prima serata. È stato un bell’esempio di solidarietà al femminile dove le une e le altre si passavano le dritte

        • Mic1782, 4 Settembre 2019 @ 14:17 Rispondi

          Al di là di tutto io credo che due donne vittime degli stessi meccanismi possano diventare amiche vere, con la A maiuscola.
          Il tutto solo se c’è da entrambe le parti Un intelligenza ed in empatia che va oltre il pregiudizio

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 14:42

            Se le donne smettessero di considerarsi nemiche (nel caso del tradimento una una zoccola e l’altra un’ameba sessuale) e iniziassero a dialogare il mondo sarebbe un posto migliore. Purtroppo le donne in genere non sono solidali e si fanno la guerra

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 15:17

            No ,Caro Alessandro non sono affatto d’accordo ,è il solito mito quello che le donne non sono solidali tra loro
            Un mito che acquisito e che proviene pure quello da bocca maschile

            Interessante notare due cose che supportano alla grande la mia osservazione

            Una
            Le donne per loro natura sono tese a salvare il legame affettivo in genere e cioè sia quello riferito come ovvio verso i propri figli e che è la origine di questo meccanismo che si estende a qualunque legame affettivo

            Pur di essere solidali fanno di tutto
            Ora logicamente il discorso ha una eccezione circostanziata al ruolo tra mogli e amanti del marito

            Chiaro che la moglie fara di tutto pur di difendere il proprio nido perché nel nido ci stanno i figli di suo uomo e marito

            Attenzione a non confondere il reale funzionamento della donna e delle donne tra loro

            La competizione è solo maschile i maschi si che fanno veramente gli stronzi tra loro e non solo tra loro pur di essere sempre secondo loro i primi i più forti er mejo della terra

            Ergo
            W le Donne capaci di chiedersi scusa
            Capaci di analizzare in profondità invece che stare superficiali
            Capaci di darsi la mano in ogni difficoltà
            Capaci di morire pur di far valere la propria libertà
            Capaci di creare leggi a loro favore per sfuggire ai soprusi alla violenza prevaricazione e assasinio femminicidio

            Tutto prodotto dalla Competizione e arroganza e potere

            SOLO MASCHILE!!!!

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 15:33

            No cara le donne dominerebbero il mondo se non si facessero le scarpe. Noi litighiamo ma poi ci copriamo. Guarda solo le mogli che se la prendono con le amanti assolvendo
            Il povero e debole maritino irretito dalla sgualdrina di turno.

          • Whiterabbit, 4 Settembre 2019 @ 15:39

            @Alessandronla penso esattamente come te. Ma quando l’ho scritto qui qualcuna mi ha quasi mangiata.

          • cossora, 4 Settembre 2019 @ 16:37

            @Ale e @White.. I agree
            Vi dirò di più, le donne solidarizzano (in genere) con quelle più sfigate di loro.
            Difficile che una sia felice del successo o della determinazione di un’altra, deve essere ugualmente determinata o avere interessi lontani dai propri, sennò scatta una competizione e una sorta di attesa al varco: quando cadi, vengo a dirti che ti sta bene.

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 16:42

            Che peccato però

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 16:43

            No guarda White ci mancherebbe perché tu sei Donna e purtroppo rappresenti con questo tuo pensiero diffusissimo in maggioranza le Donne sono che nvinte di non essere capaci a essere unite e solidali ed anche questo purtroppo favparte del condizionamento atavico messo n atto dal uomo nei secoli non certo adesso

            Ma la scienza meno male ci svela i veri meccanismi di come funzioniamo ed ecco allora capovolgirsi le Patenti di Pirandello messe in azione dal Maschio super potere dato già nella preistora dalla forza fisica e quindi tu donna sei nei miei poteri stai zitta e vieni qui che ti stupro ti scopo anche se non vuoi Altrime nti ti picchio ti castigo in mille modi perche ho più muscoli di te e quindi corro più veloce e ti acchiappo e ti dico pure come devi comportarti se vuoi vivere e ti dic anche che sei debole e anche stronza con n le tue amiche e ricordatelo bene altrimenti lo sai già per sempre cosa ti accadrà

            Come vedi cara White ho invece pieno rispettdi cio che pensi
            Purtroppo però è un reale condizionamento e pure smentito dalla nostra presenza. Qui noi due mogli fedeli

            Non ho mai guardato sentito una sola donna fuori di qui e nella vita facendo le differenze se amante o meno ,ma neanche per chi si è ritrovata nel fare sesso a pagamento

            Siamo Donne una forza che sta poco a poco smentendo i maschi e quando l maschi si sente toccato nel vivo allora protesta dissente fa di tutto pur di impedire un mio vimento un bel cambiamento

            Per me resta un Evviva alle Donne tutte
            Ognuna di noi ha fatto come ha potuto perché ognna di noi ricordiamoci ha a che fare con un muro MASCHILISTA pieno di VERITÀ STORICA fino a ancora adesso!

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 17:16

            Calma non esageriamo respirare respirare

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 17:24

            Si certo si può respirare se vi sta una concretezza tipo una risposta esaustiva ?

            Che spieghi e motivi meglio?

            Allora certo che partono di quei bei grandi respironi

            La concretezza Caro Alessandro
            Di una risposta .

            Con calma ,cero si
            Rispondi per favore
            Grazie di vero ❤️

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 17:47

            Quello che ho scritto è chiaro: tra donne c’è poca solidarietà in generale e questo vi frega su molti fronti.

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 17:55

            Caro Alessandro una risposta esaustiva non è la ripetizione esatta di ciò che hai già scritto mail saper e voler controbattere alle mie motivazioni ampiamente espresse a sostegno del mio pensiero

            È inutile che ripeti uguale non motivi cosa deve essere un atto di fede?
            Scusa sai ma credo che tu possa benissimo rispondere questa è solo una ripetizione senza motivate il sostegno del tuo pensiero su cosa si basa? Non certo sulla statistica perchè qui si parla di Storia caro Alessandro

            Aspetto respiro in attesa di una vera concreta tua risposta
            Grazi! Sempre di❤️

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 18:08

            Ariel è la tua periodica tempesta in un bicchiere d’acqua. Tutti hanno capito quello che ho scritto. Il maschilismo e la storia non c’entrano come i trattati di psichiatriA. Considero conclusa la questione vedi di non esagerare e non farmi perdere la pazienza non mi piace cancellare. Non mi va di fare un dibattito inutile e noioso per tutti. Andiamo oltre per favore grazieee

          • cossora, 4 Settembre 2019 @ 16:58

            Ci sarà anche qui una utilità legata alla funzione procreativa? Dov’è il nostro antropologo?

          • Angelica2.0, 4 Settembre 2019 @ 17:16

            Figurarsi. Persino mia madre, ho realizzato, era ed è tuttora in competizione con me. Buffo vero? Triste in realtà. C’è lo instillano da piccole.

          • Whiterabbit, 4 Settembre 2019 @ 17:32

            @Ariel scusa ma io qui mi sono persa. Non mi è chiara l’eventuale correlazione tra maschilismo e mancanza di solidarietà ed empatia tra noi.
            Anche questa mancanza veramente fatico a comprenderla perché proprio non mi appartiene.
            Io @Cossora sinceramente non credo di avere questa cosa della solidarietà solo se una è più sfigata di me.

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 18:15

            White è in effetti un discorso lungo che magari qui non ci sta lo spazio oer poterne veramEnte parlare scambiando tra noi nel senso che ovvio per sola scrittura è effettivamente difficile poter capirsi esprimersi così senza vedersi conoscersi dal vivo allora tante parole vengono supportate dalla mimica dalla voce dal corpo che trasmette meglio tutto la intenzione la idea di ciò che si esprime

            Detto questo
            È dimostrato il fatto che essendo che storicamente noi Donne siamo in mano al potere maschile a partore dalle caverne siamo rimaste pure non soltanto abuasate fisicamemte ma anche come una Manipolazione vera che ovvio a loro volta i maschi di oggi loro stessi faticano i migliori in buona fede faticano ad accorgersene

            Ma il condizionamento verso che cosa addirittura ci era concesso pensare esprimere e vivere tutyo era ed è in grande parte in mano al uomo

            Allora ergo questo seminare zizzania col moto che le donne non sono solidali è un perfetto manipolativo che serve come logico a manipolare meglio

            Infatti la scienza ha scoperto che nei disturbati di comportamento una tecnica manipolativa perfetta atta allo scopo è seminare zizzania nella triangolazione

            Sai di che parlo?
            Esattamente il maschio che sta n relazione con la donna mette in atto azioni parole in modo da ingelosirla su una amante magari pure di vecchia data oppure qualcuno di più attuale
            Così in modo subdolo ne parla come era bella come facevamo sesso bene o qualunque cosa che possa instillare il dubbio la ambiguità
            La psicologia ha dimostrato che una delle migliori tecniche di manipolazione è la triangolazione

            Che succede tra noi Donne che ci crediamo davvero ed agiamo davvero in quel senso ma non siamo le vere noi il vero funzionamento femminile è di attacamento al legame affettivo di solidarietà tra noi

            Infatti siamo arrivate alle nostre conquiste di una certa libertà grazie soltanto a noi Donne

            Nessun uomo ci ha aiutato in questo
            Comprendi????

            Troppo lungo continuare qui se non per pochi particolari

            Ma noi Donne invece siamo capaci di sostenerci eccome
            E infatti siamo qui ad esempio pienamente mischiate le nostre così diverse esperienze eta origini storie personali

            La nostra emotivita qui a volte brusca è so,tanto motivata dal nostro sffrire antico e attuale personale e in più ci sta la comunicazione virtuale che ne n ci agevola perché ognuno da significati diversi a ogni parola come sta nella realtà della propria esperienza ed educazione di vita

            W le Donne tutte le Donne
            FORZA DONNE !!!!!’

          • Whiterabbit, 4 Settembre 2019 @ 18:28

            @Ariel ma che razza di gente hai conosciuto?! 🙂

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 18:44

            White non preoccuparti
            Intanto è un discorso qui chiuso

            Ma va tutto bene

            Lo so sono una minoranza e come tale
            ” uffa che barba”
            Ci sono abituata dalla nascita.

          • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 18:49

            Se dicessi le stesse cose con un tono meno esagerato e senza fare lezioni universitarie avresti molti meno uffa che barba. Sai che puoi essere deliziosa ma Cherie

          • Whiterabbit, 4 Settembre 2019 @ 18:54

            Io in questo quadro di femmina uscita dalla caverna con uomini che mi hanno manipolata non mi ci vedo proprio.
            Sono assolutamente certa di riuscire ad essere solidale con la appartenenti alla mia specie. La discriminante tuttalpiù, per me, è in esseri umani stronzi o non stronzi, ma non sessuale. Nessuno mi ha mai fatto sentire debole rispetto ad un’altra (la cosa del tradimento subito è diversa, quella è un’offesa a me, un’inadeguatezza percepita mia ma non dipende da lei, lei o altra il problema eravamo noi non lei) o nessuno mi ha mai spinta o motivata ad essere stronza con una donna perché donna.
            Non ho mai sentito nessuno dei miei compagni usare la tecnica della triangolazione. (Non eravamo noi al max a fare frecciatine sui meriti degli ex??)
            No @ariel qui proprio non ti seguo…

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 19:15

            Si ok White
            Anzi mi fa. Piacere che anche tu la pensi come me nel senso che sei solidale con le donne senza discriminazioni di nessun genere tipo non so l’esempio che ha scritto Cossora che le donne sono solidali solo col se in alcuni casi si n altri no dipende se la donna sta solidale solo se si sente superiore alla sfiga della amica

            Ma cose così Questi esempi scritti da Cossora sono,purtroppo in alcuni settori soprattutto della società tipo piccolo paese mentalità ristretta pettegolezzo finzioni strategie comportamento
            È vero quello che ha scritto Cossora esiste ,ciò che sostengo è che non favparte del vero istinto di funzionamento della domnna che infatti corrisponde ad esempio almtuo o al mio atteggiamento da pensiero ,ma guarda che la maggioranza quello che ha scritto Cossora corrisponde in effetti sta diffuso ,ma non siamo noi

            È la storia della prevaricazione maschile
            Ovvio che tu senta la caverna e neppure io mi hai fatto ridere nel senso buono era un mio esempio per cercare di riuscire a scrivere da cosa proviene questo mio pensiero su cosa si basa

            Poi è ovvio e qui finisco ,
            Che se di condizionamento si tratta evidente che per essere tale nessuno se ne accorge o pochi e la differenza è data dalla propria storia personale .

          • cossora, 5 Settembre 2019 @ 07:50

            Uè vi mollo due ore e.. che casino fate??? 🙂
            Ho messo ‘in genere’ tra due parentesi, quindi non stavo parlando del micro, ma del macro.

    • Rosa, 4 Settembre 2019 @ 13:50 Rispondi

      pure io, con tutti ‘sti nord-ovest….
      <3

  • Eva 2.0, 3 Settembre 2019 @ 23:14 Rispondi

    Occhio che poi @anonimo ci castiga tutte! 😉

  • Anonimo, 3 Settembre 2019 @ 21:10 Rispondi

    Ale in che città la tieni facci sapere…l’impo Che gli invitati restano “anonimi”…mi auguro no foto e cose similari

    • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 22:49 Rispondi

      La presentazione sarà a Milano in luogo pubblico

    • cossora, 4 Settembre 2019 @ 09:28 Rispondi

      occhio @anonimo che se hai un’erezione durante la presentazione qui facciamo una strage!!!
      prendi del bromuro!!!

      • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 10:57 Rispondi

        Ah ah ah Cossora muoio !
        Ma ti riferivi alle foto che preoccupano Anonimo?
        Ah ah ah tipo gigantografia di sporgenze anomale?
        Ah ah ah da postare ovviamente
        Ah ah ah ah !

        Bonjour les filles!!!

      • Rosa, 4 Settembre 2019 @ 11:52 Rispondi

        Più che altro è che rischi di perdere l’anonimato, ti sgamiamo subito 🙂

        • anonimo, 4 Settembre 2019 @ 12:25 Rispondi

          questa è bella ahahuahuahuahuahuahu

      • anonimo, 4 Settembre 2019 @ 12:08 Rispondi

        hauhuahuahuaahu guarda che anche Alessandro ha gli stessi problemi…e il protagonista sarà lui…che poi effettivamente posso tranquillamente partecipare senza dire che sono @Anonimo

        • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 12:24 Rispondi

          Infatti io non mi alzerò dalla sedia. Scherzo non mi piacciono le presentazioni sedute mi alzo sempre

          • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 13:12

            Muioooo!!
            Eh ma ragazzi
            Siamo sempre ancora rimasti tipo caserma contro il muro al gioco di chi ce lo ha più………

            Ah ah ah ah ah !!!!
            Mortissima!!!!!!!!!

        • Ariel, 4 Settembre 2019 @ 13:05 Rispondi

          Caro Anonimo
          Ti rispondo qui perché ci sta un bel clima di relax e fiducia e scherziamo tutti insoeme

          Questo per riuscire a trasmetterti che non ti sto attaccando affatto,ma certamente lo so da ciò che hai scritto che sei un ex seriale e che vuoi Iutarci qui

          Quindi è pur vero che ci tengo sempre a seriamente mettere in evidenza che appunto l’uomo seriale sta negativo per tutti
          Per se stesso perché è boomerang che ritorna alui carico di emme… prima o poi infatti se si è sani ci si pente e nel pentirsi seriamente fa male sta umano piangere di vergogna verso se stessi

          Ma guarda tu non sai quanto secondo me nella vita di tutti noi sia così apprezzabile il Pentimento e la capacità di esssere umili riconoscendo i propri sbagli.

          Quindi Anonimo relax che se stai adesso pentito
          Hai solo che la mia stima ed apprezzamento in più nel tuo desiderio di aiutarci per chi sta o viene dalla sofferenza di questi uomini seriali e manipolatori.

          Adesso ridiamoci su tutti insieme in attesa del giorno più bello per tutto il Blog qui
          E cioè la presentazione del Libro di Caro Alessandro.

  • C., 3 Settembre 2019 @ 21:06 Rispondi

    Cara @EP,
    Se fossi stata una psicologa e ci avessi messo 8 anni per capire certe dinamiche avrei dato le autodimissioni….immagini?!? No non sono una psicologa anche se noi donne forse ce l’abbiamo l’istinto a psicanalizzare e nel frattempo stanno quelli che con noi ”allenano la prostata”…. @anonimo docet che ormai è diventato insieme ad @Ale la mia milestone.
    Se tornasse il coglione ex amico mio con il suo fatidico ciao romperei il CDS solo per dirgli: ”ciao, a prostata come andiamo?”

    Scherzo ovviamente

  • anonimo, 3 Settembre 2019 @ 16:30 Rispondi

    ti dirò di più Confusa…ritieniti fortunata che non ti contatta ancora…perché purtroppo lo farà e spero che quando lo farà ti troverà forte e determinata a non interromperlo…il silenzio…

  • Confusa (Ex), 3 Settembre 2019 @ 16:05 Rispondi

    @Val ti ringrazio infinitamente perché oggi volevo scrivere esattamente la stessa cosa… Anche per me sono passati i 30 giorni e mi chiedo perché invece di stare meglio sto peggio. Pensavo la fame ti assalisse o primo giorni di dieta. Noi non ci siamo detti niente semplicemente lui ha scritto per ultimo e io non l’ho più cercato e il pensiero ovviamente è… Lui non torna perché capisce il mio silenzio e lo rispetta e anche se avesse mollato la compagna non verrà a cercarmi per paura di ferirmi ancora per cui se non faccio io il primo passo… Ma se invece le cose sono rimaste immutate e vuole sempre e solo amicizia che succede? Rinizio ad appoggiarmi a lui e non mi guardo intorno?

    • cossora, 3 Settembre 2019 @ 16:14 Rispondi

      Guarda @Confusa invece che attorcigliarti su te stessa fai una bella cosa: inizia dall’altro capo del filo.
      Se ti volesse, ti cercherebbe.

      • Val, 3 Settembre 2019 @ 16:30 Rispondi

        Si ma se non ha niente da dire… perché cercare ed interrompere il silenzio? Sarebbe puro egoismo, no? E’ un bene che non tutti siano così.
        Nel mio caso lui è tornato due volte ma non ne siamo venuti a capo, quindi questa volta mi sembra che stia facendo la cosa giusta. Inoltre per l’amicizia, come dice anche Alessandro in un post, non c’è spazio quando la cosa è così accesa.

    • Val, 3 Settembre 2019 @ 16:25 Rispondi

      Grazie a tutti per i commenti e la solidarietà!
      @Confusa (Ex), concordo con te! Anche io sono pienamente convinta che non si stia facendo sentire per rispetto, perché è così che funziona quando ci si lascia e quando non ci sono novità da comunicare. Non è questo un sinonimo di serietà?

      Non riesco però a capire perché, dopo un mese, stiamo peggio… è certo, ahimé, che le cose non sono cambiate però non sono d’accordo sul fatto che l’altro se ne freghi o non ci stia pensando… Ogni storia è individuale e io sono certissima che, nel mio caso, non è così. Questo però non muta la sostanza… è giusto resistere. Soltanto, in questi giorni mi sembra più una violenza che mi sto facendo che non un atto vero di volontà (che, come dice @Anonimo, non dovrebbe lasciare spazio a tentennamenti).
      Tornare ad appoggiarsi a lui sarebbe sbagliato ed illusorio in effetti, io vorrei giusto sentirlo, sapere come sta… non so, vorrei recuperare un rapporto, togliermi di dosso questa sensazione di perdita che è tornata più forte di prima! Sarebbe così grave?
      Spero sia solo un momento transitorio e che basti resistere…

      • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 18:22 Rispondi

        È normale Aver voglia di cedere. Il problema è che dall’altra parte spesso non c’è corresponsione

        • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 19:45 Rispondi

          Scusate tutti ,ma diamo le giuste parole alle cose
          La sofferenza data dal Non riuscire a fare il cds senza starci da cani ha un nome specifico

          DIPENDENZA AFFETTIVA
          allora è inutile trovare motivi variegati come se a fronte di una dipendEnza conclamata dimostrata nel fatto cncreto di non riuscire a staccarsi nonostante lui ci abbia mollate o faccia stronzate varie illudendoci poi fa lui il silenzio punitivo oppure ambiguo non si capisce mai che caxxxo vuol dire

          Insomma è fatto apposta !
          Violetta come altre che soffrono contano i giorni ,ma standoci male
          Si chiama crisi di astinenza come ogni dipendenza ha contiene

          Ora second ndo il mio modesto avviso che però si basa sulla similitudine di esperienza che io stessa ho vissuto senza un aiuto terapeutico resta un gatto che si morde la coda difficile riuscirci da soli
          Se non impossibile quando esiste questa sofferenza e voglia di cmunicare con lui

          In classico pure questo
          Tempo ,ma usatelo meglio studiate documentatevi fate terapia fate ginnastica respirate andate al cinema andate in barca a pescare le acciughe mettete le lampare in mare

          Forza coraggiooooo!!!

          Ri- prosit !!!
          Ah ah ah ah
          Carisiime sto vecchia ma me la rido
          Anche questo aiuta a riuscire a Vivere
          Avec la joie de vivre!!!!

      • Mic1782, 3 Settembre 2019 @ 18:54 Rispondi

        Ci possono essere vari motivi per cui lui non si fa sentire… dal più duro da accettare ( non gliene frega nulla) alla migliore aspettativa ( è rispettoso e non vuole ferirmi più)
        Nel mezzo in altra infinita… magari anche non aveva le palle di lasciarti ed ha approfittato di questa chiusura per fuggire
        Ognuna di noi in cuor suo lo sa il motivo.
        La sostanza però non cambia perché alla fine per motivi più comprensibili come mutuo e figli ai motivi più assurdi che propinano, non amano abbastanza da mettersi in discussione o semplicemente ragionano per convenienza e finche noi glielo permettiamo loro vivono con questa idea in testa:” two is megl che uan” finché l amante non inizia a rompere le palle come se non più della amabile consorte.
        A quel punto innescano dinamiche per indurci a lasciare il campo.
        Tanto sanno che bastano due moine per tornare perché noi non siamo stupide bensì sinceramente innamorate.

        • EP, 3 Settembre 2019 @ 20:58 Rispondi

          @mic…vero…tanti motivi…ma una sola cosa nn cambia…LA SOSTANZA!
          Qlsiasi sia il motivo, più nobile…meno nobile…la sostanza nn cambia!
          Tu hai avuto un narcisista che ha pure messo incinta la moglie…io un senzapalle che alla fine ha scelto x convenienza e rispetta il CDS? Embè…tutte e due qua a cercare di dimenticare e liberarci siamo! No?
          Certo, tu credo abbia toccato livelli di sofferenza che io nn immagino (o forse sì…ho avuto un compagno così e quello me lo tengo in vita visto che è il padre dei miei figli, maledizione! Scusate ma proprio ieri sera ha dato il meglio di sé!!! E io ho ancora il nervoso addosso)…insomma qua ci sn storie più pesanti da digerire e altre più “normali”…ma la sostanza è sempre quella! Dobbiamo archiviare x tornare a vivere!
          Felice di avervi conosciuto ragazze, anche se solo virtualmente!
          Siete state/i fondamentali nel mio percorso…e io (incrociando le dita…lo dico sottovoce) credo di esserne quasi fuori…
          Lo capisco xchè ho fatto delle vacanze bellissime, spensierate, senza l’ossessione del telefono. Xchè dopo due agosti passati “sul chi va là” quasi aspettando con ansia il rientro al lavoro in quanto significava rivederlo/risentirlo etc…quest’anno finalmente ho una bellissima e sanissima “depressione” da rientro post vacanze! Uno scazzo totale che mi fa sorridere…
          Lo capisco xchè ogni tanto lo pensavo anche in ferie ma x qlche secondo…si…si sta trasformando in un bel ricordo! E soprattutto lo capisco xchè nn sento il bisogno di risposte..di ulteriori delucidazioni e nn mi interessa sapere cosa sta facendo, se sta male x me o altri caxx suoi o se litiga cn la principessa…io so solo che STO BENE ( a parte lo scazzo lavorativo…ma quello è benvenuto quest’anno) e che mi fanno piacere le attenzioni o gli scambi civettuoli con altri uomini…sto guarendo! Adesso mi ci vorrebbe un bel chiodino cm x Annina e gli darei il colpo di grazia! Stiamo a vedere…;)

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 21:05

            Ci si vede tutti alla presentazione del mio libro

          • EP, 3 Settembre 2019 @ 21:15

            @ ale certo che sì! Ma nn ci potresti dare una data che mi stanno già riempiendo settembre cn un sacco di impegni lavorativi tra est e ovest? Nn vorrei essere altrove.mannaggia!

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 22:50

            Non a settembre

          • Mic1782, 4 Settembre 2019 @ 09:02

            Infatti la sostanza non cambia..
            E noi donne in rinascita dobbiamo guardare a quello da ora in poi.
            @ep sono felice di sentire che sei sulla buona strada per metterti tutto alle spalle.
            Vorrei essere così avanti anche io perché mi sento come ingabbiata.
            Non lo voglio più, mi fa schifo,lo detesto ma la mia testa continua a pensare ( non lo sognavo mai adesso lo sogno quasi ogni notte) ed è come se la ferita continuasse a riaprirsi
            Spero sia normale ma sono quasi al secondo mese di no contact, da lui “ rispettato” a parte qualche cucù senza dire niente ma per far sentire la sua presenza da buon narcisista qual è.
            È difficile e vorrei essere già guarita.
            Pazienza, arriverà anche questo.

    • Mic1782, 3 Settembre 2019 @ 20:50 Rispondi

      Paradossalmente si sta peggio dopo i trenta giorni che nell’ immediato.
      Forse perché piano piano inizia a passare la rabbia e iniziano a venire in mente i momenti belli… decorso normale e naturale.
      Io ripenso al brutto e al perché siamo arrivati al cds
      Se riesci a scavallare questa tentazione di sentirlo credimi che andrà sempre meglio e te lo dice una che era affettivamente dipendente da lui perciò c’è speranza per tutti 🙂

      • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 20:52 Rispondi

        Verissimo

  • Confusa (Ex), 3 Settembre 2019 @ 10:59 Rispondi

    Io stavolta mi sono arresa subito, gli avevo imposto la scelta dopo nemmeno un mese e se non fosse stato per problemi oggettivi non ci saremo riavvicinati. Ora quei problemi non ci sono più e lui ha fatto la sua scelta per cui basta contatti di qualunque genere. Ho perso in passato anni della mia vita a fare la seconda, con lui ho provato e non è andata, gli ho confessato quando sono innamorata, ci sto malissimo ma basta perdere tempo e rodersi il fegato dietro a lui. Me lo rodo lo stesso è vero ma da sola…

    • Val, 3 Settembre 2019 @ 12:03 Rispondi

      Carissime e caro Alessandro,
      scrivo perché ho un momento di seria difficoltà.
      Ho superato il giro di boa del primo mese di silenzio (34 gg) e questa volta lui non ha interferito.
      Pensavo di stare meglio, che un mese portasse i suoi benefici, invece – d’improvviso, complice forse l’aver aiutato in questi gg una mia amica nelle sue difficoltà sentimentali – mi sento peggio.
      Sono divorata dal bisogno di contattarlo. Non ricordo più le ragioni forti alla base della nostra chiusura, ma solo le cose belle. E certe volte penso che questo silenzio fomenti l’idealizzazione. Sebbene tutte le vostre testimonianze affermino che è l’unica via d’uscita vera e possibile.
      Mi dispiace non averlo più nella mia vita e vorrei sentirlo. Sarebbe un grave errore? Annullo tutto se lo faccio?

      • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 13:23 Rispondi

        È come se interrompessi una dieta che ti ha permesso di rimettere i jeans: ricominciare sarà più frustrante e difficile. È normale quello che ti accade non devi sentirti debole. Chiediti però lui che fa? Ti cerca? Ti pensa? No, non gliene frega un cazzo altrimenti si sarebbe fatto vivo. Almeno per scopare ma non gli interessa neanche quello. Resisti

      • anonimo, 3 Settembre 2019 @ 14:00 Rispondi

        Val ti accade perché non sei ancora pronta e purtroppo arriverai ad essere pronta dopo ulteriori frustrazioni che le interruzioni provocheranno…a te la scelta…tanto non ascolterai nessuno e lo interromperai…quando lo attui in maniera consapevole…non arretri più di un millimetro e quando ti vengono pensieri negativi li scacci via in un attimo…

        • cossora, 3 Settembre 2019 @ 16:21 Rispondi

          Vero: anche se ne sei consapevole i pensieri i vacillamenti vari.. non perdono intensità, ma piano piano impari a far scattare l’allarme e li cacci via. Torni su di te subito.
          Come allungare la mano sulla fetta di torta e poi lasciarla li. Mi voglio bene, basta.

          • anonimo, 3 Settembre 2019 @ 16:31

            purtroppo occorre del tempo e ulteriore sofferenza per arrivarci…ma ci si arriva…

          • Polly, 3 Settembre 2019 @ 17:05

            Cossora, per altri versi non vedo l’ora di smettere di attorcigliarmi..

      • Polly, 3 Settembre 2019 @ 14:22 Rispondi

        @Val, non ti mettere nelle fauci del lupo. Chi ti vuole sentire e vedere trova il modo. Stai a vedere che alla prossima litigata ti rinfaccia che sei stata tu a cercarlo. Dov’è lui? Ovunque sia, sta bene, lasciacelo…poi la moglie è una strega ed è inscopabile… Ma intanto lui è la. Lassà stà!

        • Eva 2.0, 3 Settembre 2019 @ 17:18 Rispondi

          Vero @Polly. Il “mio” durante una litigata prima del CDS attuale mi ha rinfacciato di essermi rifatta sotto io, ma era stato lui a ricercarmi etc etc (cioè cosa?!?!?) Io alla fine ho ceduto perché boh sembrava diverso e avevo sottovalutato, è stato meraviglioso all’inizio, una discesa agli inferi dopo. Ho fatto un errore di valutazione. Ok ero e sono innamorata e non stupida. Non risuccederà.

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 18:30

            Certo che uno che ti dice sei stata tu dovrebbe tornare dalla maestra alle elementari e avere sospeso per tre anni il patentino per relazionarsi con l’altro sesso

          • Polly, 3 Settembre 2019 @ 18:57

            Ale, fanno anche questo taluni. Lo sai.

          • Eva 2.0, 3 Settembre 2019 @ 19:18

            @Ale davvero ahahhahah ci dovrebbe essere una patente a punti che gli viene tolta ogni tot. che si rigirano la frittata e fanno macelli, sequestro dell’attrezzatura e corsi di recupero con tanto di esame per verificare se hanno imparato come si tratta una donna. Ma questi stanno al cantiere invece di studiare e poi si ripresentano! E noi li ribocciamo. Ora dopo gli ultimi casini e dopo che mi sei apparso in sogno tipo la Madonna o U.G.U. (Ufficiale Gentiluomo) o muerte

          • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 19:24

            @Alessandro e Eva2.0
            Il girafrittate e anche il comportarsi in un modo per cui ti dice che sei tu che hai detto o fatto cose non importa cosa ,ma il meccanismo di screditarti facendoti passare tu per quella negativa o rompi o quello che vuoi e che comunque è proprio il contrario della vera realtà è lo schema classico del Narcisista e anche Borderline

            Importanti segnali che serve riconoscere da noi per evitare di soffrire
            Ormai si sa e se non si sa esiste il modo di documentarsi pure solo che leggendo libri o articoli scritti da fior di professionisti sul argomento roba scientifica ma divulgativa e di facile comprensione
            La conoscenza è importante già lo scrisse più volte qui Caro Alessandro

            Serve perché una volta che si sa come funziona il loro concreto schema di comportamento e questo è veramente una costante comune generale in tutti questi seriali fuori di melone

            Qui si che si può benissimo generalizzare la Psichiatria e Psicologia hanno studiato con prove di campioni scientifici metodi con imgruppi di riferimento diversi come agiscono le persone equilibrate e come quelli così come alcuni nostri ex

            Serve conoscere per evitare di farsi domande su di loro che non servono perché non seguono la nostra logica
            Tutto è sballato ,ma lo sanno sono già detto stronxxxi forte

            Insomma Conoscere serve a faticare molto meno per uscirne
            È impiegare una parte di tempo per fare qualcosa di utile per noi stesse.

            E ora beviamoci su almeno io mi bevo il mio aperitif e un bel prosit fresco
            Perché qui ma che caldo fa???
            Assurdo !!

            Ciao raga..
            Bisous!

      • Violetta, 3 Settembre 2019 @ 14:30 Rispondi

        Resisti, sei a metà della salita… Se cadi ora dovrai ricominciare tutto da capo. Leggiti il post di Alessandro sull’uomo lasciato dall’amante: lui ora non solo non ti pensa, ma è sollevato di non averti più tra i piedi. Sforzati di conoscere gente nuova: io ero ad un mese di silenzio totale, quando una sera mi prese un magone allucinante, e per non rischiare di far cazzate decisi di uscire ed andai ad una festa danzante dove non conoscevo nessuno (era Giovedì Grasso). Rimorchiai uno, lo bidonai perché non mi piaceva affatto, ma quella serata mi fece un gran bene, dimostrai a me stessa che ero in grado di reagire e che c’era ancora tutto un mondo là fuori (per la cronaca: dopo 7 mesi lo penso ancora… Ci vuole tempo amica, un passo alla volta. Ma si sta sempre meglio, te lo prometto)

  • LEI, 3 Settembre 2019 @ 10:19 Rispondi

    Alessandro poi ci sono quelle che durano anche se vengono scoperte…a breve raggiungeremo il traguardo dei 40 mesi insieme, mio marito mi ha scoperta dopo la prima volta che lo avevo rivisto, 39 mesi fa e poi riscoperta, riscoperta e riscoperta!
    Non me ne frega niente, fin quando non va lui dall’avvocato, io resto così.

  • Rosa, 2 Settembre 2019 @ 21:14 Rispondi

    E io cogliona intermedia 10 anni in due tranches con intermezzo di 10 anni.
    Anzi direi forse la piu cogliona in assoluto
    Senza nulla togliere agli altri , eh?

    • alessandro pellizzari, 2 Settembre 2019 @ 22:43 Rispondi

      Io vedo solo coglionI. In fondo tutti questi uomini avevano l’oro fra le mani, VOI, è l’hanno buttato nel cesso

      • Dispersa, 3 Settembre 2019 @ 06:17 Rispondi

        Ma tutti questi tempi eterni, di non svolta, sono raccapriccianti!!
        Credevo nel 18/24 mesi massimo …. Invece noto storie parallele non di amantato, ma che ‘sanno’ di doppia ‘famiglia’ ….
        Con questo non voglio assolutamente giudicare, questa cosa mi fa semplicemente riflettere!!

        • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 10:06 Rispondi

          Le storie “normali” ma combattute fra amanti con lui che tira e molla durano in media tre anni. Poi ci sono quelle fra lui e lei impegnati entrambi che concordano sul non lasciare la famiglia che sono anche più lunghe e durano finché non vengono scoperte. Poi ci sono quelle con lui che la da da padrone e che durano più di tre anni che rappresentano dipendenze di pertinenza dello psicoterapeuta

          • Lia, 3 Settembre 2019 @ 10:23

            Sei mesi sono più che sufficienti, tra persone adulte, anche con situazioni difficili, per capire cosa si prova e se si ha la voglia e il coraggio di attuare certe scelte. Il resto de tempo dovrebbe servire per portare avanti un “progetto comune”, creare le condizioni giuste. Quando questo non accade, pensiamo, sbagliando, che ci voglia tempo per convincere l’altro.

          • cossora, 3 Settembre 2019 @ 10:45

            @Lia sei mesi e dopo si fa un percorso insieme è una follia. I primi sei mesi vivi di adrenalina e sensazioni iperboliche.
            Semmai in sei mesi concludo la mia presa di coscienza che il matrimonio è finito.
            Ma che in sei mesi decido di impegnarmi con una persona che fino a 180 giorni prima era una sconosicuta.. anche no.

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 11:13

            No infatti dopo il periodo ludico ne passano altri sei di crescita in media

          • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 11:23

            Si Cossora hai ragione secondo me,perché a maggior ragione se si viene da la separazione dal propio matrimonio e con figli in più
            Mi pare naturale e umano e logico che occorra un minimo di tempo in più prima di riuscire a sentire e capire cosa fare della propria nuova storia.

            Vero è che a seconda della propria realtà di vita la tempistica può sicuro essere diversa da caso a caso

            Certamente che comunque esiste pure una oggettività generale che non è di anni al plurale .

          • Lia, 3 Settembre 2019 @ 11:26

            @Cossora hai ragione, forse ho un po’ esagerato, ma negli “anta” inoltrati credo che sia anche rispettoso nei confronti dell’altro capire il prima possibile cosa vuoi e non trascinare una storia per puro diletto. Chiarirsi le idee il prima possibile e non fare, comodamente, il “confuso” e il “debole”. Io la vedo così

          • cossora, 3 Settembre 2019 @ 13:30

            Ok, ma sempre negli anta se uno si separa e ti chiede di uscire un sabato si e uno no.. due somme le tiri anche te.
            Quando una roba non ..parte non parte.
            Io ad esempio al momento posso dire che la nostra relazione ha le piaghe da decupito??? 🙂

          • Val, 3 Settembre 2019 @ 16:44

            Dimenticavo però in effetti – e ad onor del vero – che, due domeniche fa, mi ha salutato su messenger.
            Aggiungo inoltre che ho pubblicato qualche storia su facebook – io che non lo avevo mai fatto in vita mia! – e lui le ha sempre visualizzate dopo neanche un minuto. E’ stato ovviamente un metodo per accertarmi che leggesse i miei post.
            Lo so che non si deve fare, l’ho fatto solo due volte, giuro, poi ho smesso 🙂
            Però non ho reagito, ho pensato che non fossero segnali di comunicazione effettivi né tantomeno sufficienti a destare una mia risposta, quindi non li ho considerati.
            Ma in questi giorni di tracollo, mi chiedo: valgono?

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 18:26

            Comprensibile. Una volta fatti replicarli non aiuta. Sono briciole

          • C., 3 Settembre 2019 @ 16:32

            Si Cossora,
            puoi dirlo assolutamente.

            Hai le piaghe da decupito ma se c’è anche un minimo appiglio che ti tiene ancora legata a lui tu ci starai ancora e per molto tempo.

            Si attraversano diverse fasi negli anni:
            -La fase ludica con la durata dei 6 mesi/1 anno;
            -La fase del capire realmente cosa sta succedendo (avere una storia o no?!? Mollo il partner? non lo mollo? ma lui molla? no lui non molla. ma perché non molla? Perché ama la moglie? non la ama? è malata? è una chiavica? non scopa? ma se non scopa perché non la lascia? e se invece scopa perché scopa pure con me? Vediamo, cerchiamo di capire, ha avuto un’infanzia difficile? Problemi di attaccamento alle figure di riferimento? …..)
            Questa fase (DA PSICOLOGA DA AMMAZZARE ALL’ISTANTE)dura anni ma anche tanti, intervallati da pause dove:

            -ti rompi i coglioni
            -lui fa capolino con i suoi messaggi
            -tu che ancora ci pensi e dici: ” ma sì, dai, non me ne frega, mo gli rispondo tanto mi è scaduto (LA FASE TUA E QUELLA DI OLPRUM NELLO SPECIFICO)

            Si va avanti ancora pensando a lui come un giochino ma un giochino non è, perché poi, quando non ti scrive, ti manca come l’aria.
            E poi arriva l’evento, quello fatale ed infausto, dove lui per una seria ragione o perché si è veramente accorto di aver fatto schifo con te (e qui capisci che forse un pochino di bene te ne ha voluto se si toglie davanti, finalmente) ti dice che tu meriti di più…che tu sei troppo di più, che lui non può più per ragioni di carattere oggettivo e tu ti rendi conto che sei stata una cogliona.

            E qui in questa fase o la COGLIONA si sveglia o lui tornerà ancora e poi ancora e poi ancora quando le condizioni a lui congeniali saranno di nuovo ripristinate.

            Quindi carissime amiche, detto questo, smettiamola:

            -di cercare di capire cosa hanno perché gli psicologi, volendo, si pagano
            -di convincerci che ci amano o che ci hanno amato.

            Questo se vogliamo salvarci…altrimenti ci si diverte e ognuno a casa sua nella pura consapevolezza di entrambi (ma consapevolezza vera, non millantata… parlo di me in questo caso ovviamente).

            Lunga ma spero esaustiva

        • C., 3 Settembre 2019 @ 10:57 Rispondi

          Le nostre testimonianze infatti vogliono solo aprirvi gli occhi …non vogliamo essere professoresse di statistica a tutti i costi come ha detto qualcuno.

          Nonostante siamo persone dotate di forte personalità, autonomia, etc…per vari motivi ci siamo fatte prima intortare e poi far fesse per anni….magari anche con lunghe pause ma le storie di questo tipo possono davvero durare anche decenni.

          Tu che lo ami e lui che ti prende, ti fa capire che senza di te lui non sta bene, ti fa credere che lui è speciale, ti fa credere che tu sei speciale…e avanti così.
          Quando si è innamorate e divorate dalla passione i prosciutti interi sugli occhi la fanno da padrone.
          Poi pian piano il velo di Maya si squarcia e la verità appare nuda e cruda sotto i tuoi occhi.
          Nel frattempo passa tutto questo tempo però…quindi se devi riflettere cara @Dispersa riflettici e anche bene.

          Se lo fai per divertimento ok, se subentra altro…abbandona il campo prima che puoi perché è come quando cadi da una certa altezza: cadere se hai fatto un metro ti fa male ma cadere da 15/20 metri …beh…si spera che tu ti faccia SOLO male.
          Così è come quando si collezionano gli anni con questi furfanti.

          • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 11:51

            @C.

            Concordo su tutto

            Verissimo!

          • EP, 3 Settembre 2019 @ 20:08

            @C. Ho letto bene? Sei una psicologa?
            Azz…ma allora tu ci batti tutte…8 anni e avevi già tutte le risposte!!!
            Scherzo naturalmente…i tuoi ultimi due post sn stati altamente illuminanti (sarà che io in questo approccio così schematico mi ci ritrovo)…e cm hai scritto di me una volta anche tu sei stata “chirurgica”!
            SERVE! SERVE TANTISSIMO!

      • Mic1782, 3 Settembre 2019 @ 08:37 Rispondi

        Chissà se prima o poi ripensandoci se ne renderanno conto.
        Ad ogni modo che stiano dove sono.

        • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 10:15 Rispondi

          Servirebbe?

          • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 11:39

            @Caro Alessandro certo non servirebbe saperlo per chi ha vissuto nel inganno della relazione cioè non serve in quel senso certo non modifica proprio nulla rispetto al fatto concreto che la unica via di salvezza è il cds e ciaone x sempre

            Però secndo me, qui entra in campo il discorso società come proteggersi dal numero rilevante di questi squilibrati che fanno danni a non finire verso tutti moglie amanti figli e chiunque abbia relazione

            Allora la risposta in questo caso cambia e diviene importante che si possa arrivare a scoprire dove ancora nulla o poco si sa alivello Psichiatrico e di terapie che ecco possano raggiungere proprio l’obbiettivo della consapevolezza per questi tipi di fuori di testa
            Fermo restando che sono esseri consapevoli dei danni che fanno ,ma non nel senso utile del pentimento che ovvio prevede la presenza di una empatia sana

            Sinceramente lo spero tanto che la Medicina la Psicologia la Sociologia la Antropologia la Filosofia riescano sempre meglio a avanzare
            Perché è in effetti un problema sociale dei nostri tempi nella nostra società occidentale nonostante si sia in democrazie e in libertà di espressione.

            Avevo letto anche nel mio percorso di uscita dal mio tunnel diversi articoli molto interessanti e che infatti erano il risultato di questo dibattito internazionale sul argomento Narcisisti e disturbi di personalità fino alla pericolosa psicopatia.

            Come sempre speriamo sempre in meglio!!!

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 13:18

            Il problema è che i narcisisti quelli veri non hanno nessuna intenzione di curarsi preferiscono fare vittime

          • Cossora, 3 Settembre 2019 @ 12:12

            A me se la finiamo qua.. cosa e se impara dopo.. fottesega (per essere fine)

  • C., 2 Settembre 2019 @ 18:55 Rispondi

    Bravo anonimo,
    Chi più chi meno siamo tutte un po’ coglione.
    Io più di tutte…8 anni di rincoglionimento allo stato puro e tanta delusione.
    Poi alla fine però si impara a fregarsene del superfluo e si apprezzano quelli che ci sono e ci sono sempre stati.
    La vita è talmente bella e breve che non bisogna sprecarne nemmeno un attimo.

    • Francesca, 2 Settembre 2019 @ 20:21 Rispondi

      Tesoro io un po più cogliona 15 anni…

      • Ariel, 2 Settembre 2019 @ 20:29 Rispondi

        Qui NESSUNA/NO
        È COGLIONA/NE

        SIAMO TUTTE/I
        Splendidi TENERI esseri Umani
        Che stanno imparando insieme un sacco di cose nuove!!!

        Che Belli che siamo
        Come in una classe fatta apposta per noi
        Incontrata per caso
        Con il nostro Caro Alessandro

        Un abbraccione a tutte/i

        Coraggio forza
        La Unione di cuore fa la FORZA!!!
        ❤️️

      • C., 2 Settembre 2019 @ 21:08 Rispondi

        Tesoro mio…
        Meglio tardi che mai.

        Barra dritta e avanti tutta!!!
        Un abbraccio

      • Cossora, 3 Settembre 2019 @ 05:15 Rispondi

        No ragazze io sto a meno di 18 mesi.. non tiratemi fuori la competitività o faccio un casino!!

  • Ariel, 2 Settembre 2019 @ 18:19 Rispondi

    @anonimo
    Sei forissimo!!!

    Come capisco!!! E Grazie di cuore perché queste tue frasi che ogni tanto spunti fuori qui e aiutano tantissimo
    Grazie!!!

  • anonimo, 2 Settembre 2019 @ 11:40 Rispondi

    Auguro a tutte voi di arrivare consapevoli al CdS totale…ragazzi lo dovrebbero inserire nei libri di medicina…

    Se mi guardo indietro…mi dico ma che coglione sono stato…

  • Sailorme, 1 Settembre 2019 @ 21:52 Rispondi

    Dopo 4 mesi di silenzio totale si è rifatto vivo per lo scorso natale, poi a San Valentino. Dopo le miei risposte un po’ distaccate nessun contatto da mesi. Sono cretina perché ci sto ancora male e perché vorrei sapere come sta anche se ho scoperto che avuto addirittura un secondo figlio. Mi fa male essere stata un gioco, i miei sentimenti erano veri anche se a questo punto… Completamente sbagliati. Credo non so farà mai più vivo ormai dopo un anno.

    • alessandro pellizzari, 2 Settembre 2019 @ 07:14 Rispondi

      Ma perché questi amanti che fanno figli mentre stanno con voi non li depennate in un nanosecondo? Cosa c’e Di peggio? Quale messaggio più chiaro di questo che sceglie la moglie? E, soprattutto, voi lo vorreste un uomo che mentre vi mette incinta ha l’amante? Donne, ma cosa siete disposte a sopportare?

      • Mic1782, 2 Settembre 2019 @ 08:19 Rispondi

        macchè sceglie la moglie! Dai sceglie la moglie facendola cornuta a vita? Bella scelta coerente
        Secondo me sceglie un progetto messo in piedi per ottenere stabilità sociale ed appagamento morale.
        Scelta Egoistica ai massimi livelli… da qui si capisce la pasta di un uomo.

        • alessandro pellizzari, 2 Settembre 2019 @ 09:37 Rispondi

          Sceglie quelli che vuoi tranne l’amante

          • Mic1782, 2 Settembre 2019 @ 10:01

            Sono felice di non essere una scelta di comodo.

        • C., 2 Settembre 2019 @ 10:09 Rispondi

          @Mic1782,
          sceglie se stesso e così facendo:

          – sceglie che la moglie continui a mantenergli i figli di cui lui non può occuparsi e nel frattempo se li bacia la notte prima di andare a dormire;
          – sceglie di avere tutte le donne che vuole per continuare a divertirsi.

          Toglietevi dalla testa che questi uomini sappiano amare, non possono farlo, e sanno perfettamente che:

          – se decidessero di lasciare la moglie sarebbe un casino
          – se anche la lasciassero prima o poi sarebbe la stessa cosa anche con voi (LORO SANNO PERFETTAMENTE DI NON RIUSCIRE AD AMARE E CHE PRIMA O POI AVREBBERO LE STESSE ESIGENZE DI CERCARSENE ALTRE ANCHE CON VOI).

          ERGO non cambiano la situazione.
          Loro sono perfettamente consci che l’amore non esiste o è a tempo determinato…CHI GLIELO FA FARE QUINDI???

          ERGO:
          – 1 divertitevi anche voi
          – 2 dopo esservi divertite rispediteli al mittente
          – oppure senza passare per il punto 1 rispediteli al mittente!

          • cossora, 2 Settembre 2019 @ 11:17

            @C. Déjà vu.. 🙂

          • Mic1782, 2 Settembre 2019 @ 11:45

            C. parole Sante le tue… Concordo su tutto.
            è proprio così non sanno amare, E potrebbe essere anche una cosa per cui provare pena se non fosse che in loro manca la coscienza di essere in grado di capirlo e di non fare male agli altri.

          • Ariel, 2 Settembre 2019 @ 11:49

            Credo sia meglio non passare dal punto uno

            Motivo
            Questi esseri sono come giustamente hai qui scritto PRIVI DI EMPATIA E SFRUTTATORI degli altri

            SERIALI A NASTRO

            Allora Molto rischioso il punto uno
            Proprio perché loro SANNO INTORTARCI ALLA GRANDE

            E poi riuscire ad uscirne
            Sono Cxxxxxxxi
            AMARISSMI!!!

            Invito tutte a rileggersi la Fiaba
            “BARBABLU”

            C. Ti adoro!!!! sei fortissima! Ti leggo sempre!!!
            ❤️

          • EP, 3 Settembre 2019 @ 19:46

            @C. Quoto tutto! Nn scelgono noi…nn scelgono la moglie e i figli…scelgono se stessi!
            Aggiungo solo una cosa…quando abbiamo delle evidenze così chiare davanti agli occhi (cm figli concepiti durante o richieste di scopare punto e basta) smettiamola di farci altre domande o volere ulteriori spiegazioni…xchè le spiegazioni ce le abbiamo già! È solo che nn ci piacciono!
            Accettiamo di aver sbagliato a valutare! Altrimenti temo che l’unica soluzione sia quella di Ariel…nn serve che la dica, vero?

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 19:50

            Sottoscrivo: più chiaro di un figlio e scopiamo e basta c’e Solo l’invito all anniversario del suo matrimonio

          • C., 3 Settembre 2019 @ 20:43

            Alcuni sono talmente senza ritegno che questa ipotesi non è poi così remota

    • cossora, 2 Settembre 2019 @ 09:11 Rispondi

      @Sailorme.. questo tra 9 mesi di gestazione (suoi!!) e (non so quanto abbia il bambino) è stato furoi dalla tua vita e dopo un anno ci pensi ancora? Tu lo sai che non è normale tutto ciò, vero? Che lui a questo punto non centra niente, il problema ce l’hai tu.
      DEVI RIPRENDERE IN MANO LE COSE perchè questo se non trova altro certo che torna da te.
      E non c’è nemmeno bisogno che tu lo neghi: NON VEDI L’ORA
      Smettila, ti stai facendo dei danni pazzeschi, all’autostima ma soprattutto stai perdendo tempo che potresti dedicare ad altro, non parlo solo di una nuova relazione (quelle arrivano quando lasciamo che arrivino) ma a cose che arricchiscono il tuo cammino, che ti rendono più felice, e sicuramente più interessante di adesso (senza offesa, sai cosa intendo).

      Tira fuori i coglioni e smettila di vederti un catorcio perchè poi ti vedono anche gli altri così, E una cattiva reputazione è difficile da distruggere e ricostruire.

      • Ariel, 2 Settembre 2019 @ 10:50 Rispondi

        @Cossora

        APPLAUSI!
        ❤️

        • EP, 3 Settembre 2019 @ 19:51 Rispondi

          @ariel&Cossora
          …applaudo ankio!
          PS. Bello vedervi dalla stessa parte…vi avevo lasciate litiganti

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 19:53

            Si litiga per fare la pace qui. Ai cogkioni veri qui ci penso io e in fretta

          • Cossora, 3 Settembre 2019 @ 21:50

            Massi io poi sono una hippie.. sempre pace e sempre un sorriso.
            Namastè

          • EP, 3 Settembre 2019 @ 23:09

            @cossy…peace&love ankio amica!
            Ecco magari un po’ meno love…che siamo fin troppo generose!
            Peace&fuck?!?…che ne dici? Senza love?
            Rischioso…io poi tendo ad innamorarmi…
            Rimane peace…la pace dei sensi….noooooooo!!!

          • Ariel, 3 Settembre 2019 @ 23:05

            Massi io pure sono una Vecchia Bohemienne Bobo

            Et tout il temp avec un beau verre de vin a partager nos vie ensemble!!!

      • Sailorme, 4 Settembre 2019 @ 00:13 Rispondi

        Ciao Cossora, grazie per la strigliata. Non so se sia ancora troppo presto per la mia mente accettate che sia finita. In realtà è uno di quelli che si fa lasciare e non lascia, l’ho visto allontanarsi poco a poco. Poi dopo un messaggio di mie lamentele… Bloccata e dopo svariati tentativi di ricontattarlo via mail mi ha risposto con un: non posso. Dopo 4 mesi di prolungata assenza, si è fatto vivo per gli auguri di natale (il mio amore lo avrai sempre) e per San Valentino(ti penso sempre) a marzo un come stai dopo che per errore mi è partita una chiamata (ho risposto sempre con freddezza) e da li’ il nulla… Come se non lo sapesse che frequentiamo lo stesso forum, e lì ho scoperto a marzo di quest ‘anno (poiché è una persona molto riservata ) che il suo sparire era in concomitanza del concepimento (agosto) , si è fatto vivo con me al 4’ mese di gravidanza (dove ovviamente non mi ha detto nulla) a natale. Tutto questo per dire che avete ragione. Sono consapevole di tutto. Mi incolpo solo di aver iniziato tutto quando sapevo il suo status ma sopratutto perché lo conosco da 20 anni, ormai e non è la prima volta che mi distrugge. Proprio per questo c’è l’ho più con me che con lui, tuttavia non riesco almeno per ora a farlo cadere nel dimenticatoio.

        • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2019 @ 10:38 Rispondi

          Non posso ti penso sempre non posso

  • anonimo, 27 Agosto 2019 @ 12:42 Rispondi

    ragazze il cds è prezioso…però devi sentirlo dentro…se lo fai perché speri in qualcos altro e lasci canali aperti è inutile… non vale e soprattutto non riesci a portarlo avanti…dopo un anno di tentativi blandi…l’ho attuato in maniera totale…tranne un tentativo di stalking stanato sono a 50 giorni assoluti di cds…e mi è davvero scattato il relè…riesco persino ad annoiarmi se penso ai suoi sproloqui senza né capo né coda…non ho alcuna voglia di sentirla…Forza ragazze…la verità dentro di noi la conosciamo…e come dice Alessandro non si perde nessuno che non si è già perso o meglio che non si è mai avuto…aggiungerei…

    • alessandro pellizzari, 27 Agosto 2019 @ 13:36 Rispondi

      Vero. Il cds annacquato fa perdere tempo e sangue. Che ci sia la recondita speranza che il cds smuova finalmente l’amante ci dta, ma non può essere il motore dell’adottarlo

      • Lia, 27 Agosto 2019 @ 14:14 Rispondi

        È davvero difficile, mi sento una drogata che deve disintossicarsi, da sola, continuando a fare le cose come prima, cercando di non pensare alla mancanza. A questo si aggiunge il sentirsi svilite, usate. Come può non sentire il vuoto anche lui? Il mio intento era toccare il fondo di questa relazione, rendermi conto che il film che mi sono fatta in testa è solo mio. Ho rivoluzionato la mia vita per lui, non è stato uno scherzo. C’è una base da cui partire per fare un vero cds e bisogna toccare con mano lo schifo. Ammiro la forza di chi non ha dubbi e va avanti senza perplessità.

        • Ariel, 27 Agosto 2019 @ 18:01 Rispondi

          Cara Lia ti capisco ,spero che il tuo da sola possa esssere illuminato dalla terapia apposita per questi casi in cui pare come tu stessa scrivi qui ti senti come drogata

          Penso tu sappia già che fortunatamente esiste la terapia apposita specifica per uscire dalla dipendenza che fa stare male esattamente come una in assenza di una droga

          È importante che tu possa informarti specificamente su questo metodo terapeutico che non c’entra con la terapia più comunemente diffusa di aiuto psicologico
          Qui occorre nei nostri casi il terapeuta specializzato in dipendenze tutte affettive e altre perchè il meccanismo è identico e pure la terapia

          Te lo scrivo apposta in modo che tu possa informarti direttamente
          Perché cara Lia senza terapia non si riesce ad uscirne
          Esattamente come chi è dipendente da altro ,gioco d’azzardo ,shopping compulsivo ,droga,alcol.

          Ne sono uscita completamente e prima stavo come scrivi qui tu
          Un abbraccione!

          • Lia, 27 Agosto 2019 @ 22:53

            Cara Ariel, ti ringrazio. Sto cercando di uscirne da sola. Se non dovessi farcela mi rivolgerò sicuramente a qualcuno che possa aiutarmi. È davvero assurdo arrivare alla consapevolezza di aver vissuto in due una relazione in modo completamente diverso. Eppure vivevamo le stesse situazioni, ma mentre io lo facevo lasciandomi travolgere, lui evidentemente lo faceva con la consapevolezza che io ero e sarei rimasta un diversivo. È tutto così assurdo… Grazie ed un bacio grande anche a te

  • Lia, 27 Agosto 2019 @ 09:28 Rispondi

    Che dire… Mi ha scritto stamattina per chiedermi se volevo fare l’amore con lui, così senza pensare al dopo. Gli ho scritto che ho capito le sue condizioni e di darmi il tempo di pensarci(sappiamo entrambi che non accetteró) Ha insistito per vedersi, un gesto d’impulso l’ha chiamato. Adesso il mio ruolo è stato declassato da amante ad escort. Gli ho chiesto se si rendeva del male che mi stava facendo… Senza ritegno.

    • EP, 3 Settembre 2019 @ 18:52 Rispondi

      @lia…sn tornata dalle ferie e pian pianino torno un po’ indietro a leggere i post vecchi del blog che nn ho ancora letto. Mi soffermo su questo…”mi ha scritto stamattina x chiedermi se volevo fare l’amore con lui…così senza pensare al dopo”
      Spero che, dopo avergli detto che ci dovevi pensare, tu gli abbia formalizzato l’offerta del servizio cn tanto di condizioni di pagamento! Pagamento anticipato naturalmente (tanto il servizio lo conosce bene) e la fattura elettronica (cm da nuove disposizioni) all’indirizzo mail della moglie! Anche se io eccezionalmente predisporrei una fattura cartacea e gliela infilerei…ops scusate…volevo dire gliela recapiterei so io dove!
      Ma per favoreeee…nn scrivergli piu! Ma santo cielo, visto cm ti risponde dopo essere riuscito ad interrompere il tuo CDS mi sembra ovvio che nn gli interessa un caxx del male che ti sta facendo…sm ben oltre al senza ritegno!
      Se vuole una scopata “senza pensare al dopo” contatti un sito di incontri a pagamento, si scopa una professionista, si toglie la voglia e torna sereno dalla moglie (xchè te l’ha detto chiaro…da lì nn se ne andrà)
      Ma tu tesoro mio togliti da suo controllo…fai pace con te stessa…hai fatto un errore di valutazione , ok ..lo pensavi migliore, ok…ci hai creduto (cm quasi tutte noi) ma ora DEVI liberarti!
      Uno che ti considera alla stregua di una escort nn vale uno solo dei tuoi sospiri!
      Per favore…per favore…per favore! Comincio a far fatica a leggere le storie in cui i LUI di turno sn evidentemente degli stronzi di proporzioni colossali. Frà un po’ faccio cm @Ale che copia e incolla le risposte alle amiche di blog che si disperano o cercano scuse e giustificazioni per quelli che “casualmente” mettono incinta le moglie!
      Io LO SO qnt è dura! Sn in CDS ankio nn dimentichiamolo…sn nella tua stessa situazione (fatto salvo che il mio lo sta rispettando)
      Nn chiederti più perché nn lo rispetta…la risposta te l’ha data e fa schifo! Cm lui! TI VUOLE SOLO SCOPARE! gratis!
      E cm ho scritto ad altre amiche…sottolineo che se se sn diretta e dura…lo faccio x dare uno schiaffo morale xchè nn ci siano altre interpretazioni!
      Un grande abbraccio @lia…cerca la forza dentro di te…sn sicura che c’è!

      • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 19:41 Rispondi

        Potrei copiarti e incollarti perché questa risposta vale per molte

        • EP, 3 Settembre 2019 @ 21:38 Rispondi

          @Ale…grazie! Detto da te che sei uno scrittore… A volte prima dell’invio rileggo e mi chiedo…sarò stata troppo dura? Poi xò prevale il mio essere schietta e sincera!
          PS. Copia e incolla qnd vuoi…ah magari prima dai un occhio che nn ci siano “orrori” ortografici…sai ogni tanto inciampo sul CQ o sulle preposizioni (ma quello cm ben sai è un marchio di fabbrica x noi del nordest..quasi quasi ci sn affezionata e lo faccio apposta 😉 )

          • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 22:52

            Guarda vedo errori anche miei che a volte vanno in automatico col t9 non sto neanche a correggerli qui siamo rilassati

      • Hara, 3 Settembre 2019 @ 19:50 Rispondi

        Credo che la parola “fattura” sia una parola magica, pronunciata in modo serio e circostanziato potrebbe far sparire qualsiasi uomo o supposto tale anche quelli seriamente innamorati
        Coraggio Lia siamo con te in amicizia senza fattura ne ricevuta fiscale

        • alessandro pellizzari, 3 Settembre 2019 @ 19:51 Rispondi

          Anche “avvocato”

          • Hara, 3 Settembre 2019 @ 20:11

            Matrimonialista prego

      • Lia, 4 Settembre 2019 @ 08:15 Rispondi

        EPPPP!!!!!! Sei fantastica! Fai bene ad essere così dura perchè abbiamo proprio bisogno di qualcuno che ci riporti alla realtà nei momenti di debolezza. Tutto vero quello che scrivi. Ho sbagliato pensando che con me fosse una cosa importante e invece questo episodio mi ha aperto definitivamente gli occhi. Gli ho dato subito dopo anche la mia risposta definitiva.
        E’ dura perché non riesco a capacitarmi di non essermi accorta che era tutta lì la questione. Su una cosa ti sbagli, non era poi così gratis neanche con me. Pagava tutto lui. Le rare cene, i pranzi, qualche trasferta, l’albergo. Ovviamente pagava sempre rigorosamente in contanti e non ha mai usato il telepass per non lasciare tracce, ma mi abbracciava e baciava in pubblico. Non so se ci sia stato dolo, calcolo sicuramente, ma alla fine di tutto non mi ha scelta, probabilmente lo sapeva dall’inizio e questa è l’unica cosa che conta.

  • Lia, 27 Agosto 2019 @ 07:48 Rispondi

    E’ proprio vero che la speranza è l’ultima a morire. Fare il cds con lui che continua a scrivere e che, di conseguenza, con le sue attenzioni, continua ad illudere, non funziona come dovrebbe. Ieri ho interrotto io il cds, non ne potevo più e volevo capire perché non smette di cercarmi, forse volevo solo sentirmi dire in faccia come stanno reamente le cose. ho chiesto di vederlo, e adesso devo ricominciare il cds da zero. Ho fatto domande dirette e non gli ho dato nessuna possibilità di tergiversare, come al solito. Mi sono trovata di fronte una persona che non ha avuto la minima perplessità. Non lascia la sua famiglia e lo fa per i figli. Continua a provare per me le stesse cose(non so se è vero) ma valuterà di lasciare sua moglie quando e se i figli non staranno più sotto il suo stesso tetto. Della serie le cose stanno così. Se voglio io, continuiamo a vederci, ma a questo punto solo se accetto che non ci sarà nessun futuro, nessun progetto. Sa che non potrò mai accettare una cosa del genere eppure continua a cercarmi. Non lo capisco. Il cds adesso ha un sapore diverso. Non ci sarà un suo ritorno e stavolta mi concentro su di me senza aspettarmi più nulla. Sono tanti i pensieri che mi passano per la testa. Mi ha mai amata? Ha finto tutto il tempo o semplicemente sono cambiate le cose e ha capito che con me non vuole starci? Pensieri totalmente inutili. La verità la conosce solo lui…

  • Nina, 24 Agosto 2019 @ 00:21 Rispondi

    Non trovo più post in cui si parla di uomo che piange ma anche rispetto a questo ho dato. Il mio era grande attore in questo e la frase che senza me sarebbe morto dentro l’ho sentita milioni di volte. Beh meglio morto dentro lui che morta fuori io:)

    • alessandro pellizzari, 24 Agosto 2019 @ 08:09 Rispondi

      Devo ancora scriverlo l’uomo che piange ho scritto prima della pazienza perché ho visto la scena dei fidanzatini e mi ha ispirato. Gli scrittori sono fatti così

  • Nina, 24 Agosto 2019 @ 00:18 Rispondi

    Chi meglio di me può riassumere il merdone della separazione di lui??? Infatti io sono esplosa proprio durante questa fase. Probabilmente non lo amavo abbastanza o non avete le palle o mi ha esaurita. Ma in effetti io ormai x lui ero solo la stampella, io sinceramente sono giunta alla conclusione che non avrei retto tutto sto balletto e x di più essendo anche io in crisi con mio marito. Anche queste terapie dell’ultimo momento secondo me sono assurde. Per una terapia ben fatta ci va tempo e se la inizi dopo che l’hai già menata x anni io non me la ciuccio. Per di più io avevo anche fatto un tentativo di chiudere e dirgli risolviamo nostre cose e poi ci rivediamo ma lui non ha retto perché aveva bisogno di trovi aiuto da ogni punto di vista. Poi è bruttissimo quando ti dicono che si separano e tu a quel punto non puoi più rompere i coglioni ma lo vedi benissimo che sono piantati peggio di prima. Io avevo proprio esaurito la voglia di ammazzarmi la sua separazione mentre dovevo quantomeno affrontare la mia ma lì ho capito che tutto ciò che riguardava lui era priorità e i miei problemi anche se uguali ai suoi erano nulla. Notare che non ha figli e non era davvero più legato a lei, era tutta una questione di soldi tattiche avvocati cimici microspie GPS etc. No.

  • Angelina, 23 Agosto 2019 @ 12:15 Rispondi

    No non è arrabbiato l’ho sentito prima,è giù perché si rende conto di fare una fatica infinita…mi ha detto che sta facendo un bilancio della sua vita e vede di non aver combinato nulla,sua figlia a parte..
    @Angelica io conosco tutte le dinamiche che ci sono,il brutto deve venire,io ci sono passata e ti dico solo che il mio ex marito ha cercato di tornare a casa anche due mesi fa,dopo che siamo separati da cinque anni,ha convissuto per un po’ anche con la sua ex amante e credimi ora lo guardò e mi fa una pena incredibile è mai rivorrei un uomo così…
    Se lui decide di uscire in tempi brevi io ci sarò,lo sosterrò in questa cosa, perché sono i mesi più brutti e delicati che una persona possa vivere,poi in una situazione come la sua so che lei ne combinerà di casini..lo amo e ci sarò….se le cose continuano invece in questo limbo perenne assolutamente no….lui deve arrivare a questa decisione da solo…
    Io si conosco tutte le dinamiche aime “conosco”lei,la famiglia di lui…tutti sono all’occorrente di tutto(lei non sono sicura che sa per certo di me)le conosco ancora prima di iniziare questa storia,il loro matrimonio è finito da tempo,lei è in cura da due anni da questa psicologa.

    • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 13:06 Rispondi

      Ma tu vivi, per Dio. Non farla pure te la terapia. Ti ruba TEMPO. Lascialo lì e digli: sai cosa provo, fai la tua strada e ci risentiamo quando l’hai conclusa. Se ci va.

    • Angelica2.0, 23 Agosto 2019 @ 13:56 Rispondi

      Il punto è anche questo Angelina… io non “sostengo” più nessuno, se sei uomo sarai capace di prendere in mano la tua vita senza che io ti tiri per le braccia o ti spinga dal sedere… soprattutto perché ti sostengo col mio sangue e comunque vincolata a un risultato. E se il risultato non è quello che spero? Io ti sostengo se sei il mio uomo, ma finché sei nel guado non lo sei ancora. Io ho cambiato proprio prospettiva, e non posso lamentarmi di un uomo senza palle se poi sono la prima a non credere che le possa tirare fuori… mi sono separata pure io molto male, so com’è:(

  • LEI, 23 Agosto 2019 @ 11:55 Rispondi

    Angelina “Bene io lo sento punto a capo…una terapista non ti aiuta ad uscire di casa quello lo devi fare tu e che il loro matrimonio è finito non c’è bisogno di andare in terapia per capirlo”.
    Per capirlo no, ma per avere la forza emotiva per affrontarlo, si.

    Cossora, le racconta tutto perché la ritiene una parte importante della propria vita.

    Si può amare ma non avere le palle per dimostrarlo coi fatti.
    Ne sono convinta.
    Intanto però tu, Angelica, per non morire nell’attesa, devi assolutamente distrarti.

  • Angelina, 23 Agosto 2019 @ 09:17 Rispondi

    Ragazze la colpa è anche mia che ho bisogno di capire se veramente lui sta facendo dei passi o se è tutto fumo come sempre….faccio ancora casini,sono ancora attaccata a lui ma questo piccolo stacco di questi mesi,dove comunque non ci siamo sentiti solo per un po’,dove lui mi ha ricercata,dove ci siamo visti di sfuggita sabato scorso mi hanno fatto un po’ staccare dalla situazione e ciò che prima credevo o che mi faceva accontentare non mi basta più…non ci faccio niente con i suoi messaggi ti amo,mi manchi,ti penso sempre,una volta mi ci sarei aggrappata…anche ieri avrei potuto dirgli sono da sola vieni da me,lui sarebbe corso ma poi cosa mi restava??Sono quattro anni quasi di storia,due nei quali ogni tanto lui scoppiava con lei,le diceva di non farcela più così,di non amarla più sembrava facesse passi e poi si bloccava e restava li..anche per la comunione della figlia se n’è uscito la mattina stessa con un non riesco più a stare qui,lei non vuole di certo scoperchiare nulla…anche questa volta io gli ho detto farai come sempre oramai..ma lui no voglio cambiare la mia vita etc etc
    Bene io lo sento punto a capo…una terapista non ti aiuta ad uscire di casa quello lo devi fare tu e che il loro matrimonio è finito non c’è bisogno di andare in terapia per capirlo.
    Ieri sera mi ha detto che non è facile e lui vuole fare le cose per bene per la figlia,non vuole sbagliare,che anche ieri sera hanno discusso perché lui continua a respingerla,dicendole che pensa ad un’altra e che i sentimenti per lei non ci sono più…oramai sono anni che accade questo,che lei gli ripete che vuole ricostruire e lui la respinge e io ieri sera gli ho detto finché tu resti lì lei continuerà sempre così…
    Inutile che mi dice ho chiesto all’agenzia di una casa e io gli ho detto e se ti chiamano che fai?Inutile che dice a sua sorella io ho paura di perderla che me la portano via e poi ti siedi negli allori perché sai che io sono ancora qui..Capite che situazione,non è facile per nessuno ma ad un certo punto si prendono delle decisioni,dolorose certo ma si mettono dei punti.
    Sbaglio a essere lì,hai ragione oldplum e Lei io devo nuovamente staccarmi e farmi la mia vita….se mi vuoi vieni a prendermi.
    Adesso comunque penso si sia arrabbiato non mi ha più risposto….pace..

    • alessandro pellizzari, 23 Agosto 2019 @ 10:55 Rispondi

      Pure arrabbiato

    • Cossora, 23 Agosto 2019 @ 11:18 Rispondi

      @Angelina tesoro…tu stai vivendo la sua vita. Sai tutto, sei ovunque, in famiglia, nei suoi rapporti fraterni. Sbagli. Il rapporto è tra te e lui. Non si apre, non ha tramiti. È un rapporto a due. Sei diventata parte del parentado..una figura d’arredo ..ma non lo vedi? Lui di te dovrebbe vedere l’importanza esclusiva, dovresti essere la voce solista e invece ti ostini a cantare nel coro!!
      Esci. Ma proprio da tutto il teatro, vai a farti un giro. Quando avrà lavorato sodo e sarà pronto saprà trovarti.

  • Angelica2.0, 23 Agosto 2019 @ 09:07 Rispondi

    Angelina, il mio ex sposato si sta separando dopo un anno di cds. Ovviamente non per me ma perché, magari, senza me il matrimonio ha avuto la spintarella finale per crollare. È tornato, ma non stiamo insieme. Come ha detto Oldplum sopra, non mi sono sopportata un matrimonio per poi sopportarmi, già provata, una separazione. L’ho anticipato: non stiamo insieme, non voglio condividere questo purgatorio che spetta solo a te. Sei uscito, bene, ma non ho voglia di sostenere un uomo che dopo qualche mese torna a casa perché non ha deciso proprio bene. Scegli della tua vita fino in fondo prima. Ragazze, ma quanti uomini escono e rientrano e danno segnali ambigui? E magari il coniuge propone la terapia di coppia dopo che per anni ha malcagato l’altro, che tanto era là scontato? E che fai, per i figli non ci provi? Se si altro tempo, se no tragedie. E i sepolcri dei parenti-amici? E i malumori? E magari prevale il caldo tepore coniugale vista cantiere?
    Quindi: ogni tanto un saluto, qualche caffè, ognuno al posto suo. I caffè non li prendo solo con lui eh. Si vedrà.

    • alessandro pellizzari, 23 Agosto 2019 @ 10:53 Rispondi

      Molto saggia

    • Ariel, 23 Agosto 2019 @ 12:00 Rispondi

      Si sei saggia e fai bene a scrivere i tuoi pensieri e commenti aiuti molto ancora le indecise e quelle che ancora credono sincere di poter sottostare in leggerezza senza pensare a tutte le riflessioni positive qui e sempre espresse da te

      Ciao Saggia Cara Angelica2.0❤️️

    • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 12:22 Rispondi

      Angelina 2.0 mi attizzi

      • Angelica2.0, 23 Agosto 2019 @ 13:19 Rispondi

        Pure tu:))))) mi attizzi e mi ispiri:)))) e comunque lui pare andare dritto per la sua strada, nonostante le pressioni e l’inevitabile dispiacere. La mia posizione “fa quel che cxxxxo ti pare” vedo che non la patisce, anzi. Tiene botta, non fa mezza avance sessuale ma mi gira attorno instancabilmente.

        • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 14:51 Rispondi

          ✔ per la cronaca: io credo mi sia scattato dentro qualcosa. Non reggo proprio più per quanto lui profonda immenso impegno (immenso rispetto a prima della mia uscita da casa). Non vedo vie d’uscita e mi sento ingabbiata in questo amantato dopo essermi liberata della gabbia del matrimonio.
          Forse mi sto disinnamorando, non lo so. So che non funzionano le paroline dolci, le serenate…non funziona più nulla. Perché il suo essere là inghiotte tutto e queste cosine le riduce a mera cacchina. In più il fatto che mi abbia chiesto tempo mi fa sentire soffocare.

          • Angelica2.0, 23 Agosto 2019 @ 19:16

            Sensazioni che riconosco, chiare. Il soffocamento soprattutto. Era ora di aprire le finestre. Il fondo lo toccai quando mi accorsi che alle sue parole dolci per messaggio rispondevo facendo tra me e me smorfie e boccacce.

          • EP, 23 Agosto 2019 @ 23:46

            @ange 2.0…vero! Riconosco anch’io i sintomi…la sensazione di soffocamento…la gabbia…quel sottile (neanche tanto sottile) giramento di coglioni… eccheccaxx…mi sn appena liberata da
            una gabbia e mi ritrovo di nuovo imprigionata? Il mio umore che dipende da un’altra persona…che mi dice vorrei ma nn me la sento? Xò è stato un bene che sia andata a riprendermelo dopo il primo giro in giostra…dopo un anno di distacco (6 mesi di finta amicizia+ 6 mesi di finto CDS-finto xchè speravo gli facesse capire che io ero #ladonnadellasuavita) xchè in quell’anno ero “appesa”
            Ora NO! Il CDS è x andare avanti…e lasciarlo indietro se nn vuole! Ciao ciao aereo in fase di atterraggio cn carrello abbassato, aquilotto col paraocchi (ho ripassato un po’ di ortografia italiana…ti ringrazio x il tentativo di salvataggio in zona Cesarini cn il tuo CQ rafforzativo…ma proprio nn si poteva vedè)…hai scelto la tua vita in prigione con tanto di carceriere che ti controlla cellulari a tradimento o ti geolocalizza xchè sospetta altarini? Bene… è la tua prigione…nn può essere la mia! Ti ringrazio (x ora…e fino a prova contraria) xchè hai rispetto del mio silenzio…xchè nn fai cm tanti che sento qua…(nn l’hai mai fatto a dir la verità…forse xchè nn vuoi sentirti sporco e ti vuoi sentire una “brava persona”…le motivazioni mi interessano poco francamente…oggi mi interessa il risultato!) E l’obiettivo è quello di tornare a fare la mia vita cm me l’ero immaginata dopo la separazione! Anzi a dir la verità la mia vita è meglio di cm me l’ero immaginata 2 anni e mezzo fa…
            Certo mi sarebbe piaciuto ci fossi tu al mio fianco…ma bisogna essere in due a volere le stesse cose e cn la stessa intensità! Invece tu hai scelto di ucciderla a bastonate la favola x paura del buio…mentre io ho scoperto ancora una volta di nn avere la vocazione della martire!

            Ho cominciato a liberarmi qnd mi sn accorta che prevedevo ogni sua mossa…e nn mi è piaciuto!

            Oldplum se vuoi rallento un po’, tu acceleri e usciamo dal tunnel insieme…ci aspetta @Angelica lì fuori….

          • oldplum, 24 Agosto 2019 @ 08:20

            @angelica2.0 faccio le boccacce anche io. Non è un buon segno vero?

          • EP, 24 Agosto 2019 @ 10:54

            @ oldplum…come no? Ottimo direi…

          • Cossora, 24 Agosto 2019 @ 11:22

            @Oldplum io ci sono passata un anno fa. Devi vedere tu cosa senti sia la cosa migliore. Interrogati ma ad un certo punto basta. Fai silenzio. In entrata e in uscita dal tuo cuore/cervello.
            Pausa.
            Troppe informazioni esperienze letture condivisioni non ti permettono di sentire la voce che hai dentro.
            Ascoltala senza la pretesa di darle un significato. Spegni tutto e ascolta soltanto.

          • hara, 24 Agosto 2019 @ 11:55

            @Oldplum non è un buon segno per lui ma lo è per te! io sono scappata perchè mi sono accorta di prevedere ogni sua mossa e mi sono sentita come una “moglie ameba” e la cosa mi ha spaventata!! li ferma a cercare di salvare quello che in realtà non c’era … e frattanto la mia vita passava: brutta sensazione.

  • LEI, 23 Agosto 2019 @ 07:20 Rispondi

    L’attesa è quanto di più devastante ci possa essere.
    Le situazioni in bilico trascinano verso il baratro.
    Dovresti riuscire a pensare che la storia è finita, poi se lui arriva, tanto meglio.
    Tipo scena finale di “Pretty Woman”, hai presente?

  • Angelina, 22 Agosto 2019 @ 23:37 Rispondi

    In che senso Alessandro?Che sono bugie?

  • Angelina, 22 Agosto 2019 @ 21:46 Rispondi

    Lui mi ha detto che non sta facendo nessuna terapia di coppia con lei,che anzi ha chiesto di fare questo percorso da solo ma si trova bene con questa terapista e vuole continuare con lei,lo sta aiutando…
    Dice che continuano a parlare di separazione ma scusatemi quanto ci vuole a decidere che strada prendere??
    Cioè che non sia facile lo so ci sono passata anch’io ma uno non va un anno in terapia,dopo qualche incontro si tirano le somme…invece io lo sento di nuovo fermo lo sapete,come sempre,parte in quarta e poi??Non rierco più a credergli…mi dice ti penso sempre e che palla e quindi????
    Gli ho detto se mi pensi e ti manco mi vieni a prendere….basta sono stufa di queste parole,non mi dite come qualcuno fa che non sono paziente…quattro anni e ci sono passata anch’io in una separazione…sono stufa di essere paziente…stufa…

    • alessandro pellizzari, 22 Agosto 2019 @ 21:58 Rispondi

      Magari alla terapeuta dice la verità…

    • Cossora, 23 Agosto 2019 @ 01:05 Rispondi

      Faccio un attimo la carognetta, passatemela.
      Ma sarà brutto seguire da spia o amichetta di pettegolezzi la loro o sua terapia?
      @Angelina, ti dovrei bacchettare!!
      Se anche fosse lui il primo a condividere, spiegagli che il segreto professionale ha un valore anche funzionale, oltre che etico/morale. Digli guarda é una cosa tua privata, non trovo corretto che tu me ne parli. Segui un professionista, per me va bene così. Non ci devo ne voglio mettere becco.
      È come se facesse una cura farmacologica seguito da un medico e poi tu gli dessi ogni tanto un antidolorifico, ogni tanto un antibiotico, ad cazzum.
      Dai siete tutti adulti, digli che te ste pagliacciate non vuoi sentirle!

      • LEI, 23 Agosto 2019 @ 08:48 Rispondi

        A me non sembra una cosa brutta. Se due si parlano di tutto, condividono pensieri e emozioni, e se è lui a decidere di raccontarlo a lei, non ci vedo nulla di strano.
        Il segreto professionale è del terapeuta. Mica le sta a raccontare cosa si dicono in ogni seduta, però se le racconta i progressi o i passi falsi, se le racconta i traguardi o le indecisioni…non mi sembra affatto una pagliacciata.

        • Cossora, 23 Agosto 2019 @ 12:40 Rispondi

          Eh no.. se siamo una coppia oneri e onori. Lui traveste da onori gli oneri che condivide con lei.
          E il di lei fegato si gonfia.

    • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 06:41 Rispondi

      Mamma mia, quando si stanno mollando è ancora peggio di quando stanno insieme.
      C’è da sperare non si mollino a sto punto.
      Angelina?
      Esci, vivi e sfancula.

    • Lia, 23 Agosto 2019 @ 09:35 Rispondi

      Angelina, mi permetto un consiglio. Non aspettarlo e non chiedergli nulla. Fai la tua vita come se lui non fosse in terapia. Sono cose che non si sa se, quando e come finiscono. A te servono fatti concreti per andare avanti, non chiacchiere…

  • anonimo, 22 Agosto 2019 @ 08:16 Rispondi

    purtroppo quello aziendale non posso cambiarlo…vorrà dire che a ogni numero nuovo un blocco…ma credo che ora starà ferma per un po’…

    grazie Cossora…fortunatamente ho una vita molto movimentata…e a dirti il vero soffro sempre meno…stamattina sono già più lucido…a volte mi chiedo anche come ho fatto a innamorarmi di una persona che nell’amantato ha dimostrato di non avere cura delle parole e di scarsa sensibilità…eppure ho provato sensazioni ed emozioni fortissime…mi fa strano che proprio io…ex seriale…possa essere caduto in tali dinamiche…ne sono quasi fuori

    • alessandro pellizzari, 22 Agosto 2019 @ 13:08 Rispondi

      Fattene uno in più privato

  • LEI, 22 Agosto 2019 @ 07:38 Rispondi

    La terapia di coppia non fa rinascere l’amore, ma può far decidere di restare, quando emerge che c’è ancora una progettualità legata alla famiglia, quando il tradito è disposto a perdonare, quando c’è ancora stima reciproca.
    Personalmente credo che quando si inizia questo percorso, se davvero vogliamo che serva a capire, bisogna staccare con l’amante. Poi, in base all’esito, si può decidere che strada intraprendere.

    E’ per questo che quando mio marito me lo ha proposto, non ho accettato.
    Non volevo chiudere con l’amante e non avevo intenzione di fare passi per ricostruire la mia coppia.

  • Angelina, 21 Agosto 2019 @ 19:46 Rispondi

    Cossora io non sto facendo nulla,non lo cerco,non lo vedo,qualche tempo addietro sarei rimasta appesa ai suoi messaggi e sarei corsa da lui,ora no…oggi mi ha detto io voglio solo te e io gli ho detto allora muoviti a venirmi a prendere….non riuscirei ad uscire con altri uomini cosa starei facendo per farmi del male?Piu di così cosa dovrei fare?

    • Piccola, 21 Agosto 2019 @ 22:12 Rispondi

      Angelina, anche a me ha detto cosi per tutto l’inverno, voleva solo me, aveva sbagliato tutto, non amava piu lei, lei non lo voleva piu…Mi ha allontanato da mio marito, dai miei figli, sono cambiata in tutto . L’ho sostenuto ma di fronte alle minacce di lei e al rischio di perdere soldi e figlie è sparito di nuovo, come mi aveva promesso di non fare mai piu. Ha ragione @Cossora, non farti fare ancora del male, io dopo 2 mesi di silenzio ancora piango tutti i giorni e ti assicuro che dopo 1 settimana dalla sua ultima telefonata lei sui social ha messo una frase per declamare il loro amore. È fissa nei miei occhi e mi fa sentire una emerita fessa.

      • Lia, 21 Agosto 2019 @ 22:41 Rispondi

        Più leggo le diverse storie pubblicate qui e più mi rendo conto che ha ragione Alessandro. L’unica cosa che dovrebbe smuoverci è un ritorno accompagnato da fatti concreti, le carte del divorzio in mano. Non succede quasi mai, nel mio caso neanche ci spero, ma meglio stare male nel tentativo di staccarci che vivere di speranze.

        • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 06:46 Rispondi

          Che poi, one ho detto più sotto, anche a fase della separazione è terribile per l’amante. Per cui il modo giusto sarebbe lasciarsi finché non si è separato legalmente e ha una casa sua. Perché oltre al matrimonio, condividere pure la separazione, francamente, mi pare troppo.
          Esaurimento nervoso assicurato.

          • Cossora, 23 Agosto 2019 @ 11:11

            Dipende da quanto ti protegge lui. Se nel tempo ti ha sempre protetta, saprà farlo, non sarà una passeggiata, ma ti saprà proteggere.

          • Lia, 23 Agosto 2019 @ 12:16

            Una cosa è certa. Se si separano non è a causa nostra, se non lo fanno spesso è a causa nostra.

          • oldplum, 23 Agosto 2019 @ 13:19

            Ma mi protegga il Signore, @Lia!!! Se si separa a causa tua poi sono tutti fattacci tuoi. Sarai il.parafulmine di tutto ciò che non funzionerà. Ogni problema scaturirà, sarà facile attribuire la genesi a te. Sarai responsabile della sua felicità visto che ” mi sono separato per te”.
            Io non lo voglio uno che si separa per me. È una bomba da mettersi accanto.

          • Ariel, 23 Agosto 2019 @ 18:27

            Giustissimo Oldplum
            Sono d’accordo ovviamente uno o una o insieme ci si separa perché non si riesce più a stare insieme
            Come un Amore finito va chiuso indipendentemente dal fatto di essere magari già innamorati di un altro uomo/donna

            È proprio sbagliato concettualmente
            Nessuno si separa per mettersi con l’amante già esistente durante la propria creisi matrimoniale

            No ,sono due cose ben distinte
            Un matrimonio che finisce e che va chiuso

            E poi dopo si vedrà con l’amante che fare

            Infatti i casini nascono quando gli amanti innamorati tengono in piedi la relazione di amantatato in contemporanea al matrimonio di uno dei due o di entrambi in crisi

            Meglio sarebbe sempre prima sistemare il matrimonio con la separazione e solo dopo continuare con il proprio amante

            Alla pari
            Ovvio per chi aspetta che uno dei due si separi è un casino psicologico enorme che rischia di mandare all’aria magari pure la relazione che potrebbe essere valida se entrambi si sta alla pari in modo concreto

            Altrimenti un bel cioaone definitivo é il vero amare se stessi !

          • Lia, 23 Agosto 2019 @ 16:24

            Già, meglio che non si separino a causa nostra ma ancora meglio non essere il motivo per cui non lo fanno. Mi da solo fastidio l’idea che dopo di me ce ne saranno altre ad allungargli il matrimonio.

    • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 22:50 Rispondi

      Dandogli l’ultima possibilità ti fai del male.
      Negagliela. Che se la sudi. Se é te che vuole, a questo punto non si farà fermare da niente.

    • LEI, 22 Agosto 2019 @ 08:03 Rispondi

      Ma perché dovresti uscire con altri uomini? La vita non è fatta di uomini!

  • Angelina, 21 Agosto 2019 @ 17:19 Rispondi

    Io alle terapie di coppia non credo,un amore finito è un’amore finito non c’è terapista che possa far risorgere una coppia….credo ad un aiuto quando ci sono di mezzo dei figli per separarsi…
    Io non ho paura che loro ritornino insieme lui non è più innamorato di lei di questo ne sono convinta,sinceramente credo che neanche lei lo ami ma che egoisticamente non voglia perdere il suo stato.
    La mia paura è che lui si fermi come ha sempre fatto,una psicologa non fa i miracoli poi sei tu che devi agire e per uscire di spalle grosse ce ne vogliono assai,il brutto
    viene dopo.Loro due sono buoni a restare lì per tanti altri anni così e sono consapevole che se lui non esce adesso dove ha scoperchiato tutto non lo farà mai…
    Mi rendo conto che sono stanca di tutto questo e anche quando lo sento non tornerei più indietro come prima…a fare l’amante o c’è o con tutta la sofferenza vado avanti per la mia strada….è questo limbo che mi logora,vorrei dargli l’ultima possibilità

    • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 17:58 Rispondi

      @Angelina così gli dai l’ultima possibilità di farti del male.

  • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 16:26 Rispondi

    altre trentototto chiamate…ho dovuto rispondere…lei in lacrima diceva che le mancavo…io non mi sono scomposto e l’ho detto che non deve più chiamarmi che io poi devo ricominciare daccapo…ha chiesto scusa piangendo e ha staccato…

    io ora sto di merda…

    Alessandro 38 chiamate perse…ho pensato fosse qualcosa di importante…ha detto che era trioppo forte la mancanza è che non respirava…io sono stato freddo…e le ho detto di non chiamarmi più…? Ho interrotto il cds così vero?

    • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 17:28 Rispondi

      Beh sta davvero esagerando bloccagli il numero che aspetti

      • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 17:30 Rispondi

        l’ho scritto sopra…purtroppo ha diversi numeri aziendali a disposizione…ho sbagliato a rispondere? Però sono stato freddo Alessandro…glaciale…e non ho abboccato…grazie della comprensione…mi sento proprio uno stupido

        • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 19:09 Rispondi

          Beh dopo 35 telefonate risponderei anch’io ma forse per mandarcela

          • Angelica2.0, 21 Agosto 2019 @ 19:55

            Ma io la manderei aff forte eh… altro che ascoltare i piagnistei… ma anonimo ti rendi conto che non è innamorata ma squilibrata? Forse ti occorre un aiuto esterno per scardinare certe dinamiche… se soffri così invece di provare fastidio forse sarebbe proficuo

      • Violetta, 21 Agosto 2019 @ 18:21 Rispondi

        Da quello che ho capito, lui blocca il numero e lei chiama da un altro… A questo punto caro Anonimo, o cambi tu numero di telefono, o sennò davvero c’è da minacciare una denuncia per stalking: perché questa qui è evidente che è malata, ma se continua così farà ammalare di nervi anche te…

    • Whiterabbit, 21 Agosto 2019 @ 19:03 Rispondi

      Ricordiamoci che se fosse un uomo a perseguitare così una donna si parlerebbe di stalking e denuncia. Dirlo al marito no. Ma minacciarla di denunciarla per stalking quello mi sembra il minimo.
      Nessuna persona sana di mente chiamerebbe 38 volte! Ma apri gli occhi.

      • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 19:14 Rispondi

        Oppure come suggerisce qualcuna di voi cambiare semplicemente numero. Ma credo che anonimo in fondo speri in questi contatti e non posso biasimarlo. Ma se è così è lui che bisogno di terapia per dipendenza

        • Anonimo, 21 Agosto 2019 @ 20:21 Rispondi

          Alessandro un tempo sì ora non più

          Voglio solo essere lasciato in pace e ora sto male sapendo che lei sta in quelle condizioni

          • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 20:23

            E allora cambia numero

  • Angelina, 21 Agosto 2019 @ 12:28 Rispondi

    Io ho bisogno di consigli,sono altalenante…lui sta facendo questo percorso con lei dallo psicologo,lei lo vuole li a prescindere e fa di tutto,lui sono sicura mi ami,ma sono altrettanto sicura che sia un uomo che faccia una gran fatica a rivoluzionare la sua vita,in primis per sua figlia….lei è il punto principale…l’ultima vota con le valigie in mano lei gli si è buttata piangendo…sta facendo questo percorso anche per questo, per in caso trovare un supporto….un mese fa mi chiese di non sentirci, con me li non riusciva,sapeva che io comunque c’ero e lui fa io mi accomodo e non faccio nulla se continuò con te così…nel frattempo sentivo sua sorella,la sua famiglia sa di me lui ne ha parlato…in questo ultimo periodo lui ha ceduto, gli ha detto a sua sorella ho voglia di vederla e di sentirla,sta parlando di separazione e lei gli fa la chiamerai a decisione presa non prima.
    Invece sabato sera mi ha scritto,ci siamo visti al volo,mi ha parlato dei suoi passi e mi ha detto di nuovo,se io continuo con te torno indietro come i gamberi,non è facile ma ci sto provando.
    Dopo due giorni mi riscrive,così…so che ieri sera aveva l’incontro con la psicologa con lei…cosa faccio gli scrivo?Lo lascio
    fare?Anche la mia sensazione è che se io riprendo i contatti lui allunga i tempi,è stato sempre così, ma non sentirlo mi sembra di fregarmene…sua sorella mi dice deve fare i suoi passi da solo basta fargli da spalla deve essere un uomo….che faccio??Ho paura di perderlo…

    • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 13:12 Rispondi

      Non si perde chi non è già perduto. Non esiste strategia che possa legarlo a te. O ti ama o no. O questa terapia di coppia li coibentavo li fa dividere

      • Rory, 21 Agosto 2019 @ 14:45 Rispondi

        Domanda: ma la terapia di coppia funziona? So che magari la cosa e’molto soggettiva ma..lui e’ andato in terapia di coppia con la moglie per un anno..poi interrotta.. ma le cose non sono poi cambiate molto… e adesso c’e’ l’idea di ritornarci dopo un anno da quando l’hanno interrotta.. Sara’ che sono “in mezzo” a questa storia ma io queste cose non le capisco…

        • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 15:27 Rispondi

          La terapia di coppia funziona se uno ci crede e la fa convinto. Se l’uomo la fa per prendere tempo serve a poco credo

        • Mic1782, 21 Agosto 2019 @ 17:33 Rispondi

          Io non credo alla terapia di coppia
          O meglio ci credo in presenza di problemi di tipo relazionale all interno della coppia ma non credo alla terapia fatta ad hoc per salvare il matrimonio dopo un tradimento
          Non ci credo perché chi ha tradito difficilmente ritrova l’ amore verso la moglie o il marito dopo una terapia ( soprattutto dopo anni di tradimento)
          L’ amore o c’è o non c’è, é una cosa a pelle, ci puoi trovare tutte le motivazioni o fare tutti i ragionamenti di sto mondo ma se hai tradito per mancanza di amore credo si difficile far rinascere un sentimento “ a tavolino”
          Il tradito poi difficilmente é in grado di dimenticare una cosa così grave come un tradimento perpetrato, un inganno durato anni magari durato esattamente quanti gli anni di matrimonio
          Può cercare di andare avanti ma un vaso rotto resterà sempre un vaso rotto da qualsiasi punto lo si guardi
          Sarò disfattista, questo é solo un mio pensiero,ma credo che da un tradimento “serio” se ne esca indenni pochissime volte…

          • Rory, 28 Agosto 2019 @ 09:12

            Ciao Mic1782! Ho letto soltanto ora il tuo commento..
            Neppure io credo ed ho mai creduto alla terapia di coppia.. anche perche’ ho coppie di amici che ci hanno provato..ed e’ successo che alla fine o si sono lasciati oppure sono in terapia da anni.. e quindi quello e’ diventato il loro mezzo per andare avanti. E per quanto riguarda il mio amante.. non lo so come andra’ a finire..se ricominceranno la terapia di coppia.. o cosa.. Secondo me e’ come sbattere la testa al muro per cercare di rimettere insieme qualcosa che ‘ distrutto ormai da anni.. ma siccome c’e’ una bambina di 7 anni in mezzo.. se questo significa almeno far passare una bella infanzia a lei e non avere 2 genitori che litigano constantemente ben venga. Anche se il mio punto di vista e’ che forse, a volte, 2 genitori separati non e’ il peggio che possa capitare.

    • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 15:11 Rispondi

      In ogni caso molla il colpo. Se é tuo rimane tuo. Se lo perdi ..
      È un atto di amore anche dargli la possibilità di alzarsi da solo.
      Chiedi alla sorella di non venire più a riferirti niente.

  • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 08:37 Rispondi

    prima dell’ultimo silenzio…le dissi…non chiamarmi quando hai dubbi…esiste questo blog di A. Pellizzari…lì trovi tutte le risposte…mi disse che non riusciva a leggere…ma che erano tutte sciocchezze perché quello che provava lei era autentico 🙂 :):)

    • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 11:24 Rispondi

      Un vero maschio medio!

    • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 12:10 Rispondi

      Che reazione originale!
      @Anonimo guarda se ti percepissimo allegro in questa storia nessuno ti direbbe nulla.. si sente da come scrivi che sei una persona capace di apprezzare le piccole cose belle della vita.
      Lei è una nuvola nera sulla tua testa.
      Appena la farai andar via ti renderai conto di quanto erano assurde certe dinamiche e le relative conseguenze!

      • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 16:27 Rispondi

        Grazie Cossora. Quanta tossicità…

    • Dispersa, 21 Agosto 2019 @ 12:39 Rispondi

      Scusa @Anonimo ma voi avevate parlato di separazione?
      Perchè a volte ho la sensazione che l’unica soluzione sia questa.
      Se una donna o un uomo decidono di separarsi la cosa dev’essere fatta con un giusto percorso. Mesi fa avrei fatto il grande salto, non per me ma per essere libera per lui …. Ora …. ma anche no!!
      Avrei gestito il tutto senza un filo logico, provocando solo grandi danni.
      Ora o ci separa (ma per se stessi) o si vive la storia extra accettando le briciole ma vivendo la passione che porta (sempre se va bene ad entrambi) oppure si decidere di chiudere questa doppia vita ‘senza se e senza ma’, consapevoli che non c’è soluzione migliore per non dover più soffrire.

      • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 16:27 Rispondi

        lei si è cagata addosso…Dispersa…dice che non riesce a fare del male a sua figlia…

        • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 17:55 Rispondi

          Guarda io mi sono sentita dire le stesse cose. Sono mamma e accetto che non siami tutti uguali ne pretendo dimostrazioni estreme di amore con gente che disfa famiglie per me.
          Ho capito che va così quindi ovviamente se vado avanti ci vado per puro piacere e se sento che una serata o un periodo è ‘down’ semplicemente mi dedico ad altro.
          Apprezzo l’intensità di certi momenti e la violenza delle sensazioni che ne scaturiscono ma mi sento libera. @Anonimo tu non ti senti libero, starai male vicino a lei finché non ti sentirai libero.
          Finché uscire con gli amici sarà una scelta fatta in funzione di lei che è impegnata, finché tu sarai quello che aspetta un suo segnale prima di prendere qualsiasi decisione. Finché tu le darai la precedenza e lei no.
          Tu sei libero, ma ti tieni libero per lei.
          Ti stuferai prima o poi..

          • Anonimo, 21 Agosto 2019 @ 21:24

            Ora sono in uno stato di angoscia e senso di colpa…l’avró fatta stare ancora più male…ma cosa posso farci…mi fai 38 chiamate per dire che ti manco…diceva vediamoci già era diverso…ma mi manchi senza fare un caZzo… a che serve…vive in questo mondo irreale che fin quando c era anche del reale era bello ma solo l’irrazionalità a me fa male…ma non lo capisce

          • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 22:20

            Non ti preoccupare non è da sola

          • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 23:00

            Non è da sola. Non le hai fatto del male, semplicemente si annoiava e tu non sei stato al suo gioco vanitoso.
            È tutto molto meno grave di cio che immagini.
            Devi avere altro da fare però.
            Disconnettiti, fai attività fisica, unisciti a cene e grigliate o gite. Fai altro, anche controvoglia se serve.

        • Dispersa, 22 Agosto 2019 @ 12:51 Rispondi

          Non siamo tutti uguali …. È facile giudicare le situazioni degli altri se non le viviamo.
          @Anonimo se come unica soluzione vedi il ‘silenzio’ …. FALLO!!
          Servirà a te per riprenderti e a lei per ‘leggersi’ dentro!!

          • anonimo, 22 Agosto 2019 @ 13:57

            avrò pure diritto…a non voler stare alle sue regole…l’avrei anche aspettata ma in un amantato vero…non in un amantato al telefono…per le terapie esistono i psicologi…se ne paga uno…

          • Dispersa, 22 Agosto 2019 @ 20:55

            Ne hai tutto il diritto!!

  • Anonimo, 20 Agosto 2019 @ 21:07 Rispondi

    Ciao cara Oldplum…lei lo sa del perché faccio il silenzio. Il rubinetto lo ha chiuso lei e sa bene anche il perché.

    Beato chi la avrà. Io del marito non sono più geloso…la ricorderò anche io sempre con affetto…nonostante tutto mi ha fatto provare sensazioni mai provate…

    • Angelica2.0, 20 Agosto 2019 @ 21:45 Rispondi

      Mica è detto che si separerà. Oldplum è arrivata alla fine a questa scelta, coerente e vera, ma la maggior parte delle persone insoddisfatte, mi pare, preferisce attendere la pensione e oltre nel proprio rapporto conveniente e stantio.

      • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 07:32 Rispondi

        @Anonimo scusa il mio commento un po’ forte ma.. una che fa sti giochetti non ha le palle per separarsi.
        È un cane che abbaia ma poi coda tra le gambe e torna a cuccia!
        Oldplum e le altre (io compresa) si sono separate con calma, rispetto, serietà e determinazione.
        Da come ne hai parlato, lei non sa nemmeno cosa significhino queste parole.
        Poraccio il marito, che sfiga.

        • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 16:29 Rispondi

          Cossora è come dici te…non ha le palle…ma non mi lascia libero di andare…

          • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 17:40

            L’ha fatto anche la moglie del mio Lui.
            E sono insieme da secoli, di facciata o per convenzione non importa.
            Non è con me. Ma non mi trattiene, va detto.
            Però @Anonimo.. tu non sei il marito. Sei fuori dai giochi (lo so che non è bello sentirselo dire) se soffri e se come scrivi non sei libero, vieni via.

      • oldplum, 21 Agosto 2019 @ 08:08 Rispondi

        Si, hai ragione. Alcuni/e non colgono mai il segnale. Hanno paura di stare soli e vogliono la certezza di avere una piccola pozza putrida in cui rotolarsi, piuttosto che sperimentare quello che c ‘è oltre. Poi ovviamente stanno male loro e di conseguenza fanno star male tutti i malcapitati che si trovano a girare nella loro orbita.
        Io non so se sono attrezzata per le delusioni. So solo che a differenza di anni fa reagirei senza un dolore lacerante. Credo che ognuno faccia del suo meglio, con i mezzi anche psichici che ha. Per cui non leggerei sempre e comunque malafede nelle persone. Ci sono persone deboli che non hanno la struttura per fare scelte. Tocca sempre a chi sta accanto a loro verificare se si voglia investire sulla loro crescita e per quanto tempo prima di gettare la spugna o semplicemente disinteressarsene .

        • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 11:20 Rispondi

          Vero. Ci sono semplicemente e anche persone che non sono alla vostra altezza di superdonne. Non a caso voi COMUNQUE vi separate, loro no anche se evidente che il matrimonio è fallito

          • oldplum, 21 Agosto 2019 @ 12:29

            Ognuno ha i suoi tempi. Spesso un amantato dove ci sono sentimenti (non seriali) squarcia un velo. Io credo che solo le persone misere, piccole non sappiano vederlo. Se lo fanno i casi sono 2:
            1) o non sono ancora pronte ma lo saranno alla prossima
            2) o sono talmente piccole piccole che vivranno una vita senza infamia e senza lode.
            In entrambi i casi l’altra parte deve sapere quando sia giusto smettere di mettere il defibrillatore ad un corpo che non risponde.

        • LEI, 21 Agosto 2019 @ 11:45 Rispondi

          Ecco appunto, sono d’accordo con te. Non è sempre malafede, a volte sono sentimenti sinceri, ma mancano le palle (e questo vale per uomini e donne naturalmente).

          • Confusa (Ex), 21 Agosto 2019 @ 13:39

            Ciò che mi sconforta è che tu apri la breccia e poi quando sono pronti a fare il salto non lo fanno con te ma con un’altra!

          • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 15:19

            Evidentemente è fisiologico. Le persone, diceva la psico di un’amica, vengono nella nostra vita con una funzione. Esaurita quella, non cé motivo che rimangano, non si possono adattare ad altri scopi.

    • LEI, 21 Agosto 2019 @ 08:51 Rispondi

      Infatti non capisco questa cosa, se è stata lei a chiudere, perché ora ti cerca?

      • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 17:32 Rispondi

        perché per lei andrebbe bene anche solo sentirmi…dice meglio che niente…
        io preferisco il niente…

        • alessandro pellizzari, 21 Agosto 2019 @ 19:09 Rispondi

          Per te è una tortura e lei lo sa. Solo ci passa sopra al tuo cadavere

  • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 16:04 Rispondi

    un’altra…chiamata…numero diverso…sempre lavorativo…così non ce la si fa……così mi uccide…

    • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 16:15 Rispondi

      Sa checcisa vuol dire stalking?

      • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 16:22 Rispondi

        una mia cara amica…sorella…mi ha consigliato di risponderle e minacciarla di chiamare il marito…ma non farei mai una cosa del genere…mai…esiste un’etica in ogni cosa…

        • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 16:45 Rispondi

          Non si fanno queste cose

        • Piccola, 20 Agosto 2019 @ 17:05 Rispondi

          Non cadiamo in basso pure noi per cortesia.

        • Dispersa, 20 Agosto 2019 @ 18:07 Rispondi

          Lascia stare niente minaccie, se riesci non rispondere più, sempre se le hai dato modo di chiudere ….
          Mollerà la presa da sola è donna!!
          Tieni duro e un abbraccio forte.

          • Anonimo, 20 Agosto 2019 @ 21:08

            Figurati non lo farei mai

        • oldplum, 20 Agosto 2019 @ 18:38 Rispondi

          I rubinetti non chiusi bene continuano a gocciolare. La persona con cui sono stata anni fa, libera, attuò il silenzio. Da un momento all’altro, dopo aver detto che mi amava. Io non ho superato il suo essersi fatto fantasma per anni, non mesi. Appena troverà un altro interesse, mollerà la presa. Ti penserà ogni tanto ma con affetto. E magari uscirà dal suo matrimonio . Non con te. Hai creato una crepa. Si allargherà.

          • Confusa (Ex), 20 Agosto 2019 @ 20:54

            Quindi tu non sei favorevole al silenzio? Pensi che se quella persona di cui hai parlato avesse mantenuto aperte le comunicazioni vi sareste avvicinati? Te lo chiedo perché io ho fatto esattamente lo stesso, nel senso che gli ho detto che non provavo rancore, che mi ero innamorata di lui e che speravo accadesse di nuovo. Poi io non ho più scritto e nemmeno lui.

          • Lia, 20 Agosto 2019 @ 21:39

            Sono d’accordo. Probabilmente la nostra funzione è quella di allargare una crepa che si è già formata. Siamo parte di un processo, lungo, doloroso che, però, prima o poi dovrà attuarsi.

          • oldplum, 20 Agosto 2019 @ 21:44

            Se non sei convinto di uscire non esci ma stai male lo stesso @confusa(ex).
            La crepa c’è. La occuperà qualcun altro/a.

          • oldplum, 20 Agosto 2019 @ 21:45

            Avesse lasciato aperte le comunicazioni sarebbe comunque finita perché io non ero pronta a saltare.

  • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 11:29 Rispondi

    mi ha richiamato da un altro delle linee fisse da lavoro che può usare. Non ho risposto a nessuno dei due miei numeri.

    Ora tremo, sudo, piango… paura di ricominciare tutto daccapo…non ho alcuna intenzione di cadere…sto a 40 giorni e ogni giorno e un trionfo…non mi interromperà

    perché lo fanno? Perché non ci lasciano in pace? Perchè?

    • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 13:17 Rispondi

      Perché non si fanno schifo

    • Piccola, 20 Agosto 2019 @ 13:48 Rispondi

      Per egoismo, perché in questo momento ha “bisogno ” di te. Non rispondere, tanto si ricade nello stesso gioco.

    • Elisabetta, 20 Agosto 2019 @ 13:49 Rispondi

      @Anonimo, ti stimo per il tuo impegno e rispetto il tuo dolore che è stato, ed è quello di tutte noi.
      Immagina per un attimo di avere un “esercito di guerriere e/o superdonne” (come ci chiama Alessandro) che sono tutte dalla tua parte e che ti sospingono (ma al bisogno ti solleviamo anche di peso) verso l’uscita di questa buia galleria.
      Pensa di voltarti indietro e di vedere solo noi, solo i nostri visi che ti sorridono, e guarda che siamo tante, e davanti invece hai l’uscita dal tunnel e finalmente la vita.
      E fuori c’è tanto, @Anonimo, davvero!!
      Non perderti d’animo, ci siamo noi e non ti lasciamo!

      • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 15:49 Rispondi

        mi hai fatto commuovere Elisabetta. Grazie di cuore…non la richiamerò…bloccato anche questo numero…ma ne ha tanti a disposizione…ma io continuerò a resistere…

    • Dispersa, 20 Agosto 2019 @ 13:57 Rispondi

      @Anonimo …. Magari ho perso qualche pezzo …. Ma questo silenzio l’avete scelto assieme?
      Ale è un mio pensiero, ma non è così semplice accettare il silenzio …. Non è mancanza di rispetto, poi dipende dai casi, ma anche se abbiamo scelto la famiglia perchè cosa direbbe la mamma il papà il vicino il panettiere e il cane …. L’amore la fa da padrone e non sempre con carta bollata!!

      • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 15:02 Rispondi

        Non è facile ma bisognerebbe avere rispetto del silenzio altrui se non puoi dargli quello che gli hai magari più volte promesso. Gli uomini sanno che interrompere il vostro silenzio è come darvi una coltellata nello stesso
        Punto in cui eravate già ferite. Bisogna avere stomaco e grande egoismo per farlo altro che amore.

        • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 15:53 Rispondi

          lei lo fa perché non vuole perdermi del tutto…vuole restare appesa a un telefono…a un appiglio…vuole restare agganciata…ma non posso permetterglielo…perché mi fa male…

          • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 16:13

            Lei si comporta come certi
            Uomini

      • anonimo, 20 Agosto 2019 @ 15:51 Rispondi

        lo sto decidendo io da un anno…da quando scoperti dal marito lei ha fatto passi indietro e non ci siamo potuti più vedere se non una volta…questa volta però il mio è totale…non un indietreggiamento…non un canale aperto…e fa tanto rumore…è assordante…anche per me che lo sto attuando…

        ne ha interrotti già 5…ma stavolta non ci riuscirà…

        • Cossora, 20 Agosto 2019 @ 17:02 Rispondi

          Secondo me le donne sono molto più persecutrici degli uomini.
          È una questione legata al famoso potere di scelta, la stai toccando sul vivo: come, io ti degno della mia attenzione quando dovresti solo aspettare il tuo turno.. e tu mi rifiuti? Se ci riesci vuol dire che non insisto abbastanza.
          Però la buona notizia è che crolliamo, ci comportiamo così per disperazione.
          Tieni duro. Se vuoi uscirne, perché il suo potere ha il timer ma è il più alto finché dura.

          • anonimo, 21 Agosto 2019 @ 08:17

            nei momenti di sconforto…si tende a darci la colpa…nel senso che dici è colpa mia…lei un canale aperto voleva continuare a tenerlo…ma sono quei pensieri succubi che si infilano nella nostra mente…e che sono da eliminare…all’istante…

            tanto ho già vinto…perché ho avuto le palle…in tutto nella nostra storia di amantato…lei se è stata sincera…starà di merda per molto tempo…perché i codardi…stanno peggio…alla lunga…

          • Polly, 21 Agosto 2019 @ 11:29

            @Anonimo, i codardi sanno solo trovare pezze giustificative alla loro codardia…. Altro che stare peggio alla lunga! Continueranno a dare la colpa a qualcun altro per la loro vigliaccheria.

  • Angelina, 19 Agosto 2019 @ 21:30 Rispondi

    Lo so Alessandro,spero solo che da una parte o da un’altra si arrivi ad un dunque…una cosa è certa io non torno a fare l’amante,non più..

  • Anna, 19 Agosto 2019 @ 20:28 Rispondi

    Io continuo nel mio silenzio. Sto meglio, nel senso che mi sono abituata a non sentirlo e adesso mi sembra un ricordo così lontano. Ho capito che non c’era futuro è va bene così. Sensazione ugualmente dolorosa. Lui ogni tanto continua a scrivermi. Ti amo. Mi manchi. Ogni tanto…finale già visto. Continuo e vado avanti

  • To the moon and back, 19 Agosto 2019 @ 20:23 Rispondi

    Ciao a tutte/i, sono in vacanza e vi leggo tutte le sere…
    Sto vivendo questi giorni portandomi dentro un vuoto, che non mi fa’ sentire felice, ma credo faccia parte del percorso!
    Sono arrivata alla conclusione che non ho alcun CDS da adottare (non so più quanti gg sono passati dall’ultimo suo contatto!), semplicemente perché ho concretizzato che è lui che ha scelto di lasciarmi (sta facendo un percorso di coppia con psichiatra ed ora stanno ritrovando in vacanza).
    Io nel mentre rifletto sul mio futuro, ricercando la pace e l’accettazione della scelta opportuna e più conveniente, ossia rimanere con mio marito!
    Prima di conoscere l’altro vivevo tutto con rassegnazione, tranquillità (morte della donna apparente!)…Sto cercando di ricostruire quella dimensione, pur sapendo a cosa sto rinunciando!
    Vi abbraccio

  • Angelina, 19 Agosto 2019 @ 19:11 Rispondi

    Si è vero Alessandro ma di questo ne è consapevole anche lui,lui fa una gran fatica, l’altra volta ha tentato ma la figlia giustamente ha fatto una scenata bloccandolo alla porta…sta facendo un percorso con lei anche per questo,stanno parlando anche di separazione ma non so dove lo porterà ….che sia vero lo so perché mi sono sentita con sua sorella,di me lo sanno in famiglia.

    • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 20:07 Rispondi

      Ok la trasparenza in queste fasi è importante

  • Angelina, 19 Agosto 2019 @ 15:31 Rispondi

    Sono donne che vogliono mantenere lo status quo,hai ragione Lei nessuna vuole essere divorziata con figli,sanno bene ma chiudono gli occhi,alla compagna del mio va bene la calma apparente, purché lui stia lì…stanno facendo un percorso, lui continua a dirle di non amarla più e lei ripetutamente continua a dire che è pronta per ricominciare,questo lo dice da anni,ma in questi anni tutto è rimasto così….che amore è questo?Ma tenersi un uomo così che felicità da??
    Lui ha il grosso scoglio della figlia…che fatica,settimane interminabili…

    • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 17:01 Rispondi

      Ammesso che lui le dica veramente che non la ama più e non lo dica solo a te per compiacerti che credibilità può avere un’affermazione del genere non seguita da fatti? È come Pierino e il lupo lei giustamente non ci crede perché lui rimane

    • Lia, 19 Agosto 2019 @ 17:23 Rispondi

      Il mio ex sta con la moglie da 30 anni, da quando erano ragazzini. Ho cercato di ricostruire i racconti che mi faceva e credo l’abbia quasi sempre tradita, anche con storie lunghe. Mai avuto incidenti di percorso. Lei non è affatto stupida, ma è una donna con mille interessi, realizzata nel lavoro e nei figli, poco interessata al sesso, facilmente raggirabile da un’attore come lui. Lui ha un lavoro che gli permette flessibilità di orari, disponibilità di denaro e la sera, quando chatta, finge scadenze lavorative. Meglio di così

      • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 17:32 Rispondi

        Magari si diverte anche la moglie. Di coppie aperte non ufficiali ma che tollerano I fiori pista ce ne sono

  • Violetta, 19 Agosto 2019 @ 14:53 Rispondi

    Testimonianze dal mondo maschile: ieri sera raccontavo ad un amico più grande di una mia amica importunata dai messaggini di un corteggiatore che si è rifatto vivo dopo anni e continua imperterrito nonostante il silenzio di lei. “Vedrai che se continua a non rispondergli tra un po’ si stancherà” mi dice “D’altronde l’uomo è cacciatore: quando si sente solo, tira fuori l’agendina e comincia a scorrere i nomi… Però è fondamentale il silenzio totale, eh! Perché una risposta, anche negativa, è vista comunque come un’interazione”.
    Alla mia obiezione che ‘sti due si erano lasciati in pessimi termini prendendosi a male parole, risponde: “Embè? Sono cose che si dicono per la rabbia del momento, poi passa tutto, no?”

  • anonimo, 19 Agosto 2019 @ 11:35 Rispondi

    sono a 40 giorni di silenzio assoluto.
    L’amore non va via naturalmente…e il dolore si fa vivo di tanto in tanto…ho tentazioni ma resisto… va bene così…bisogna essere sempre coraggiosi…è troncare è l’unica scelta per chi ci ha messo i condizione di fare ciò…

    • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 13:19 Rispondi

      Dai che ci sei !

      • Piccola, 19 Agosto 2019 @ 13:49 Rispondi

        Si Anonimo, ha ragione Alessandro. Ci sei. Il tempo aiuta. Come scrive lui, ad un certo punto scatta il relè. Non ci credevo sarebbe successo anche a me ma dopo due mesi di silenzio comincio a sentirmi diversa. A volte mi sento umiliata a pensare che non valgo nulla per lui poi penso a quando Ale in un post mi rispose che è lui che non è alla mia altezza e mi sento meglio. Se fosse stato amore starebbero con noi invece…quindi meglio perdere chi non è capace d’amare, nel mio caso nemmeno di chiudere da uomo. Forza!

        • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 15:46 Rispondi

          Non sono davvero all’altezza. Trovare e ritrovare il vero amore è una fortuna incredibile, c’è chi non lo incontra mai nella vita. Chi non coglie questa occasione o ha mentito sul suo sentimento o non è all’altezza della situazione. In ogni caso meglio perderlo

          • Piccola, 19 Agosto 2019 @ 19:28

            A me ha detto che ero l’amore della sua vita e che era difficile rinunciare per i figli ma doveva farlo e che è convinto che prima o poi ci rivedremo. Col cavolo! Non chiedevo il salto ma almeno la decenza di chiudere da signore. Alla faccia dell’amore della sua vita! La psicologa mi dice che lui aveva bisogno di chiudere così, in maniera brusca, per farcela a staccarsi ma a me ha lasciato la sensazione che anche lui mi ritenga quella che non sono e lo faccia per autoconvincersi che è meglio perdermi. Piano piano comincio a credere che a perdere sia stato lui e basta. Grazie Alessandro, sempre.

          • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 20:09

            Non è alla tua altezza

    • Mic1782, 19 Agosto 2019 @ 13:25 Rispondi

      Anche io sono a 35 giorni di silenzio…
      Ti capisco, a me a dire il vero resta solo un grandissimo amaro in bocca
      Amore no, non credo di provarlo più
      Rabbia ancora un po’ ma sai io credo di aver avuto a che fare con una personalità per certi versi disturbata e che è passata sopra i miei sentimenti ed il mio cuore molte volte quindi forse sono avvantaggiata nel processo
      Mi spiace solo non aver avuto un confronto faccia a faccia ma io non l’ho chiesto e lui ha preferito sparire come il suo solito senza nemmeno un “ mi dispiace “
      Dai che ce la facciamo

  • LEI, 19 Agosto 2019 @ 10:56 Rispondi

    Alessandro ma allora i maschi sono davvero dei bugiardi patentati, se riescono così bene a fingere che non sia cambiato niente a casa…

    • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 13:16 Rispondi

      È la nostra carta più usata

  • LEI, 19 Agosto 2019 @ 08:50 Rispondi

    Ma siamo sicure che queste mogli siano così ingenue e sprovvedute? O sono solo sicure che il loro uomo non cambierà mai nido?
    Donne che dicono apertamente so che ti sei già stufato da un po’ di me, e poi non fanno nulla per riconquistare, ma anzi propongono la mamma in vacanza, che non fanno nulla per evitare che lui stia in chat tutta la sera…
    Che sospettano ma non verificano, basta che ci sia una calma apparente…
    Donne che non sanno se sono settimane, mesi o anni, ma che importa, tanto il matrimonio è bollito, e non ci pensano neanche a provare a dargli una sferzata di energia, perché in fondo anche loro hanno smesso di amare.
    Gli interessa non essere quelle divorziate (status che ancora oggi non piace a nessuna), non crescere i figli quasi da sole, ecc…

    • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 10:44 Rispondi

      Molte sono all’oscuro di tutto crisi compresa. Quelle che invece sanno ma non guardano per mantenere lo status quo giocano molto sulla comfort zone che amiamo noi. Noi sposati vogliamo il brivido delle montagne russe ma prima o poi vogliamo scendere e mangiare la pasta serviti a tavola

      • Annina, 19 Agosto 2019 @ 13:32 Rispondi

        io sono convinta che la “mia” lo sospetti ma non voglia approfondire per non porsi problemi che non s’accollerebbe mai

      • Cossora, 19 Agosto 2019 @ 15:09 Rispondi

        @LEI è esattamente così. Possono mentire sui rapporti sessuali assenti ma.. tu andresti a letto con uno che ogni sera chatta dal divano fino alle 2?
        Perché se chatta con te non lo farà dal letto dove dormono, sera dopo sera per mesi, anni..
        Io manco mi ci siedo a fianco a far colazione la mattina dopo. Punto la sveglia ed esco prima.
        Però in quanto donne, che vita miserabile per accettare tutto questo.

        • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 16:57 Rispondi

          Lo fanno anche a letto quando lei è girata

          • Cossora, 20 Agosto 2019 @ 16:22

            L’ho fatto anche io, ma col senno di poi mi ha sicuramente sgamata e ignorata. Un messaggio ogni tanto @Ale. 10 messaggi in una serata. Non botta e risposta tutte le sere dalle 22 in poi anche fino a tardi.

  • Violetta, 18 Agosto 2019 @ 23:31 Rispondi

    Esempio pratico — esperienza personale:
    Tipo si fa mollare da Fidanzata 1 e dopo tre mesi si mette con Fidanzata 2.
    (Ex) Fidanzata 1 non si capacita che Tipo si sia già messo con un’altra dopo il grande amore vissuto con lei.
    L’Amante (io) sa che questo grande amore non era affatto tale: la tradiva con me…
    Fidanzata 2 pensa di essere invece lei il grande amore di Tipo.
    Tipo mentre stava ancora con la 1 aveva detto a me che non vedeva l’ora di chiudere, perché non voleva storie serie in questo periodo della sua vita.
    Ora, tutto è possibile, ma tra i tre punti d’osservazione (Fidanzata 1, 2 e Amante) ad occhio chi ti sembra sia più vicino alla realtà delle cose?
    N.B.: Io, finchè non me ne sono andata, sono stata un’amante MOOLTO tranquilla…

  • Whiterabbit, 18 Agosto 2019 @ 15:32 Rispondi

    @Mic io credo che la maggior parte delle amanti non conosca la verità. Conosce solo LAN presenza della moglie.
    La verità la sanno solo loro, e probabilmente cambiano idea ogni 12 minuti anche su quale sia questa verità.

    • oldplum, 18 Agosto 2019 @ 17:07 Rispondi

      L’uomo che frequento non ha freni con me. Racconta ogni cosa e lo fa senza timore di giudizio. Lo stesso faccio io. È sorprendente quanto riusciamo a farci domande scomode e a risponderci sinceramente in merito. Questa libertà e confidenza non credo proprio l’abbia con sua moglie. L’apprezza? Io si. Lui anche, suppongo. Credo gli mancherà se dovessimo andare in direzioni opposte. Ma non è un problema mio. Non voglio che lo sia. Non abbiamo timore di perderci con la sincerità.

      • Cossora, 19 Agosto 2019 @ 07:57 Rispondi

        Vi state prendendo e amando e vivendo senza giudizio, @Oldplum. Per questo state bene. Avere da giudicare è molto peggio e molto più aggressivo che sentirsi giudicati.
        Se passi dall’altra parte hai altri benefit ma questa libertà assoluta di muoverti senza andare mai sul personale e sentirti accolta, anzi stimolata ad esprimere tutto ciò che vivi…la puoi avere soltanto in quanto amante.
        L’alleanza senza interessi è una prerogativa dei rapporti tra amanti veri, le coppie ufficiali devono trovare una mediazione a tutti i costi perché ci sono troppe cose in ballo.

        • LEI, 19 Agosto 2019 @ 08:36 Rispondi

          Cossora hai scritto la verità assoluta: L’alleanza senza interessi è una prerogativa dei rapporti tra amanti veri, le coppie ufficiali devono trovare una mediazione a tutti i costi perché ci sono troppe cose in ballo.
          E’ quello che ribadisco sempre al mio amante, il nostro rapporto può basarsi solo sulla sincerità, non ci sono vincoli, quindi ognuno è libero di starci dentro fin quando ci sta bene e deve avere l’onestà intellettuale di dichiararlo se l’interesse dovesse calare.

          • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 10:41

            L’uomo po fa raramente. L’uomo evita i guai e le seccature fossero anche una semplice discussione

        • oldplum, 19 Agosto 2019 @ 09:22 Rispondi

          Ma non è questione di mediazione o meno. Lui semplicemente si mostra per quel che è e io gli voglio bene cosi; resosi conto di questo lui si apre sempre più. Lo stesso vale per me. Ci fidiamo l’uno dell’altra, del nostro bene.
          Io credo che anche ci fossero cose in ballo riusciremmo a essere cosi. A volte la persona affine a te la trovi dopo 20 anni di matrimonio, a volte dopo 10. Non è detto che chi sposi lo sia mai stata.

          • LEI, 19 Agosto 2019 @ 11:07

            quoto tutto

          • Cossora, 19 Agosto 2019 @ 15:02

            Certo @Oldplum. Ma tu lo accetti così come è proprio perché non è ufficialmente il tuo uomo. E lui idem. Tu balli da sola, e lui lo sa.
            Non ti da per scontata non ha più la garamzia di esclusiva su di te.
            Gli uomini impegnati così si aprono di più, ci anticipano sul rimanere a dormire e la mattina dopo escono dicendo se li raggiungiamo in serata per un aperitivo.
            Se sei libera e non li fai sentire braccati (e sono coinvolti, ovviamente) sono loro a cercarti.
            Siamo più o meno allineate nelle nostre relazioni, e siamo due giocatrici libere di recente formazione.
            Non è un caso.

          • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 16:55

            Vero quello che ha detto l’amico molto vero

    • Violetta, 18 Agosto 2019 @ 23:10 Rispondi

      Essere a conoscenza della struttura triangolare della relazione è già un tassello fondamentale. Poi dipende molto da come si comporta l’amante: meno rompe le scatole, più l’uomo si rilasserà, pensando che il ménage à trois vada bene così com’è anche a lei. E lì affioreranno brandelli di verità sempre più consistenti, in qualche caso autentici autogol che riveleranno questi omuncoli per quello che sono. Fermo restando che la penso come te: fanno trapelare solo quello che vogliono ed alla fine la verità vera non sanno manco loro qual è, impegnati come sono a raccontarsi ogni volta una storia diversa

    • Mic1782, 19 Agosto 2019 @ 06:57 Rispondi

      @white, la più grossa verità, a volte, la conoscono le amanti.
      La crisi del matrimonio a volte la moglie manco sa che cosa sia… mentre il marito si spupazza per anni in altra donna che invece sa cose della moglie che mettono i brividi.
      Magari in qualche caso la crisi non c’è e lui è semplicemente un morto di f…
      Ma in tanti altri casi di storie parallele per anni purtroppo la moglie è l’unica a non sapere che il marito ha un pratica un altra moglie

      • Whiterabbit, 19 Agosto 2019 @ 08:26 Rispondi

        Non intendo la verità sulle dinamiche ma sui sentimenti. A quanto pare sono poco onesti con tutte, mogli, amanti e probabilmente anche con se stessi

        • alessandro pellizzari, 19 Agosto 2019 @ 10:39 Rispondi

          Il bugiardo è bugiardo con tutti

        • Mic1782, 19 Agosto 2019 @ 12:03 Rispondi

          Chi mente,lo fa con tutti a prescindere

  • Francesca, 17 Agosto 2019 @ 17:20 Rispondi

    Ciao a tutti avevo già scritto ma non trovo il post.io ho 42 anni lui 60.siamo stati amanti per 15 anni poi la moglie a gennaio ha scoperto tutto.abbiamo continuato a sentirci e a vederci sino a giugno lei pensava fossero 3 anni.quando ha scoperto che erano 15 anni lui mi ha tel e dicendomi ho tutti contro molto probabilmente amo tutte e due voglio riprovarci con lei.non ti ho mai mentito ma non posso tenerti legata a delle tel e basta.premetto che ci vedevamo 2 sere a sett al sabato pomeriggio e quando io non avevo mia figlia al pomeriggio.ha avuto una vita parallela era praticamente un fidanzato a tutti gli effetti anche se avevo bisogno a casa.non è semplice ma non lo voglio più L unica cosa che non capisco come possa lui ad aver dimenticato tutto ciò..

    • alessandro pellizzari, 17 Agosto 2019 @ 17:35 Rispondi

      Non ha dimenticato. Andava bene finché non ha dovuto scegliere. E ha scelto lei

      • Francesca, 17 Agosto 2019 @ 17:56 Rispondi

        Alessandro e tutto ciò che abbiamo condiviso e diceva di provare per me?come fa a non stare male e con quale coraggio mi ha detto probabilmente amo entrambe?proprioba me doveva dirlo

        • alessandro pellizzari, 17 Agosto 2019 @ 20:02 Rispondi

          Ama solo se stesso a parole son bravi tutti e ugualmente falsi. Cosa mi conviene? Questo è il vero credo maschile medio

        • Mic1782, 17 Agosto 2019 @ 20:10 Rispondi

          Quindici anni sono davvero un eternità
          Francesca mi sento di dirti che non è mai troppo tardi per riprenderti in mano la tua vita… sei giovane, hai tutto il diritto di trovare una persona che ti ami senza riserve
          Lui ha scelto di stare lì ma tu sei libera..vai e prendi tutto ciò che la vita ti può ancora dare che è tanto! Un abbraccio

          • Francesca, 18 Agosto 2019 @ 07:11

            Grazie di cuore non è semplice ma c è la sto mettendo tutta

    • Confusa (Ex), 17 Agosto 2019 @ 17:50 Rispondi

      Ascolta le parole di Alessandro, in modo del tutto diverso ma stessa conclusione per me: quando ha dovuto fare una scelta ha scelto lei e resta coerente con quanto deciso. È dura ritrovarsi all’improvviso sole, io lo vedevo ogni giorno, passava quasi tutto il tempo libero da lavoro con me weekend compresi. Sono stata la sua ancora di salvezza nella crisi coniugale, lo sprone per apprezzare nuovamente la vita, il salvagente nella tempesta. E poi più nulla, relegata a conoscente, non ho nemmeno dovuto applicare il silenzio perché semplicemente ha smesso di cercarmi lui, completamente indifferente al punto che non mi attendo nemmeno un suo ritorno di qualunque forma.
      Andiamo oltre, con fatica ma facciamolo. La nostra vita è troppo importante per farla scivolare via dietro a chi ha scelto altro.

    • oldplum, 17 Agosto 2019 @ 18:20 Rispondi

      Questo post dimostra:
      1) che se ti tiene per X anni senza evoluzione, non sarai mai la sua scelta
      2) se vuoi tenerlo per X anni, continua comunque la tua vita e cogli ogni occasione ti capiti che ti sembra meritare

      • oldplum, 17 Agosto 2019 @ 18:27 Rispondi

        Ps: ho letto anche di storie di 6 anni in cui uno dei due ha trovato un altro interesse e ha suscitato nell’altro la scelta di uscire.

    • Mic1782, 17 Agosto 2019 @ 20:11 Rispondi

      Certo che se la moglie se lo tiene a fianco dopo aver saputo che per 15 anni lui l’ha tradita…. direi che è ingabbiata male anche lei povera

      • Whiterabbit, 17 Agosto 2019 @ 20:57 Rispondi

        Stavo pensando la stessa cosa.. da psicoterapia

        • Cossora, 17 Agosto 2019 @ 21:58 Rispondi

          Però scusate, uno dai 45 ai 60 si tiene moglie e amante. Ci fa i weekend con l’amante. Si vede fino a 3 volte a settimana con l’amante.
          Senza focalizzare sulla storia di Francesca.. allargate un attimo il pensiero: da psicoterapia??
          Ma tutti sapevano tutto e andava bene così!
          È successo qualcosa che ha smosso le acque e l’assetto è cambiato.
          La moglie avrà rotto male col suo e vuol passare dal gioco in 4 a quello a 2.

          • Whiterabbit, 18 Agosto 2019 @ 07:03

            Secondo me uno che sta col piede in due scarpe per 15 anni ha dei seri problemi. E anche la moglie che se lo tiene dopo una vita bugie. Il fatto che forse tutti sapessero non fa che alimentare la mia convinzione che hanno tutti dei SERISSIMI PROBLEMI. E con delicatezza anche Francesca. Come si può vivere nell’ombra gli anni migliori della propria vita? Ha diritto di stare bene ed essere felice!

        • oldplum, 17 Agosto 2019 @ 22:24 Rispondi

          In effetti non ho ben capito chi delle due fosse la moglie. 15 anni è un matrimonio! Trattasi di bigamia non ufficializzata. Comunque, ragazza , vedrai si rifarà vivo. La moglie non ce la farà e nemmeno lui. Purtroppo ho il presentimento non ti troverà più. Rimarrà da solo a rimpiangere le due donne che amava . Due? Amava?
          Dovrebbe schiarirsi un po le idee il giovanotto. 60 anni mi pare un età piuttosto avanzata per maturare. Infatti finirà marcio con la faccia a terra.amen.

          • Francesca, 18 Agosto 2019 @ 06:05

            Oldplum infatti se mai fosse non mi troverà più..sono piena di rabbia e vendicativa cosa che non fa parte di me..quando la moglie ha scoperto tutto e con lui ci siamo rivisti mi prendeva la mano mi baciava e mi diceva a mia moglie non potevo dirle che ti amavo ma che gli ho detto che ti volevo bene e che sei una brava ragazza..io che sono come Tommaso e c era qualcosa che non mi tornava sono andata dalla sorella di lei che ci conoscevamo per amicizie in comune sono andata a scusarmi dicendo che non ero una rovina famiglie ma mi ero innamorata e lei splendida persona mi ha detto Francesca lui a detto a mia sorella che veniva ogni tanto che per te non provava niente e manco gli piacevi!questa cosa mi ha fatto malissimo e le ho raccontato tutto dei 15 anni.vorrei si che mi ricercasse ma giusto per vederlo patire ciò che sto patendo io

          • alessandro pellizzari, 18 Agosto 2019 @ 11:32

            Sai quanti scaricano il barile? Ignobili. Basterebbe dire: si mi sono innamorato è successo ma ora che mi hai scoperto… e poi si decide senza sputare nel piatto dove si è mangiato fino a un’ora prima. E non basta dire dovevo mentire per forza. Ignobili

          • Mic1782, 18 Agosto 2019 @ 08:18

            Sta storiella del “ amo entrambe” quando si viene scoperto giuro non so se mi fa più schifo o più ridere….
            Dopo 15 anni poi… scopre all’ improvviso che ha così tanto amore da dare che ama entrambe
            Uomo senza dignità

          • alessandro pellizzari, 18 Agosto 2019 @ 11:35

            Un semplice bugiardo che ama la convenienza

          • Cossora, 18 Agosto 2019 @ 09:40

            Anche per me dipende dalla moglie. Da quanto è indipendente. Lui sa che ormai ha iniziato la discesa e ha scelto quella che gli assicurerà assistenza e cure.
            @Francesca sei giovane per fare la badante e nel giro di pochi anni la farai.
            Senza compenso.
            Questo lui lo sa già, gli uomini se perdono soldi o convenienza ti mollano.

          • oldplum, 18 Agosto 2019 @ 11:48

            @Francesca, è comprensibile. A te ha sempre detto la verità e a lei bugie. Per 15 anni. Lui ora come potrebbe andare da lei e dire la verità? Sarebbe contro l’abitudine che si è costruito. A te ha detto la verità. Questo è apprezzabile anche se è una verità davvero oscena dopo 15 anni. Ripeto. Tornerà .

          • Whiterabbit, 18 Agosto 2019 @ 13:30

            Non sono poi così certa che sia più facile rimanere a casa dopo 15 anni di bigamia. Devi affrontare quotidianamente moglie e parenti vari… mah.. credo che sceglierei la fuga.

          • alessandro pellizzari, 18 Agosto 2019 @ 14:48

            Dopo anni diventa normalità anche l’amante. Per questo non ha senso superare i tre anni, a meno che non si sia davvero d’accordo

          • Mic1782, 18 Agosto 2019 @ 13:30

            @francesca nella maggior parte dei casi le amanti conoscono la verità…e sono in una posizione di vantaggio perché possono scegliere
            Certo che sua moglie non abbia mai sospettato nulla in 15 anni è davvero sorprendente!!

          • Piccola, 18 Agosto 2019 @ 15:20

            Alessandro, l’unica sensazione negativa che è rimasta anche a me è proprio questa. Come fa un uomo che dice di volerti bene (Non dico nemmeno amare) una volta scoperto a scaricare tutto sulla donna? Non è un uomo. A me è rimasta la sensazione di essere una cattiva persona perché sembra che abbia fatto tutto io. Come Francesca avevo rabbia, adesso vorrei solo dirgli quanto è co****** (ignobile dici tu) perché ha sempre considerato me come causa della sua crisi coniugale.
            Ale, un’altra cosa vorrei chiederti? Come fa una moglie ad essere soddisfatta a tenersi il marito solo con il ricatto? Io non ci riuscirei, mi sentirei umiliata. Chiaro che so che gli uomini di cui parliamo qui mentono e raccontano di ricatti coniugali inesistenti ma nel mio caso purtroppo ho sentito con le mie orecchie frasi sui soldi, casa e figli da rabbrividire.

          • alessandro pellizzari, 18 Agosto 2019 @ 15:47

            Sono quelli che chiamo matrimonio azienda

  • Nina, 14 Agosto 2019 @ 18:25 Rispondi

    @EP guarda anche io come te penso di avere senso umorismo da vendere e che in tante occasioni questo mi abbia salvata..una delle cose più gravi x me era proprio rendermi conto non solo che ero triste ma che stavo vivendo una.mutazione di personalità.. lì insieme a tutti i sintomi fisici e psicologici seri, yoyo di dieci chili su e giù su bilancia, perdita capelli (mi è rimasto un buco pensa un po’ ma x fortuna non si vede ma mi va bene avere un piccolo segno fisico che mi.ricorda cosa ho vissuto) beh ma più di tutto il fatto di non aver più fatto una risata in due anni mi ha fatto capire che non era cosa. Io mi sento davvero una reduce..e si il fatto di iniziare a ridere mi aiuta ed è un buon segno. Ti ringrazio di avermi aiutata in questo! Ti voglio bene.
    PS. Sono a nord-ovest! Traduzione???

    • EP, 14 Agosto 2019 @ 19:31 Rispondi

      @nina cara…l’ho vissuto anch’io quello che hai descritto…x quello forse lo riconosco e mi viene spontaneo andare in soccorso…cm posso! Solo che io l’ho vissuto cn l’uomo cn cui ho fatto 2 figli…anch’io nn solo ero sempre triste…ma stavo modificando completamente la mia personalità! Anch’io nn sorridevo più e avevo anche poca voglia di fare (io di solito sn iperattiva…capirai…)…ma poi x fortuna un sec prima di precipitare…nn so cosa sia successo! È un mix tra orgoglio, autoironia e senso di indipendenza…ho saltato…e sn tornata a volare. Sn tornata io! Anzi peggio di prima…xchè qnd tocchi con mano qnt si può stare male…poi la vita te la gusti tutta! Il mio LUI è arrivato in quel momento…io nn la smettevo più di ridere…avevo voglia di vita e siccome sm simili su tante cose…x tanto tempo nn abbiamo fatto che ridere insieme! A dir la verità qlche risata c’è la sm fatta anche l’ultima volta che ci sm visti… è più forte di noi…
      Felice che sei nordovest anche tu…questo mi fa pensare che magari anche cn te ci potremo incontrare da @Ale.
      Intanto #daichegheafemo#ancamassa…trattasi di dialetto nordest DOCG!

      #daichecelafacciamo (l’ho scritto io la prima volta a Mic) e lei mi ha risposto con #ancamassa…e qui sn un po’ in difficoltà sulla resa della traduzione…letteralmente sarebbe “anche troppo”
      Che xò in italiano nn suona alla stessa maniera… è più un rafforzativo di quello che si è scritto in precedenza…tipo “certamente”…
      @Ale aiutami tu!!!

      • alessandro pellizzari, 14 Agosto 2019 @ 22:29 Rispondi

        Peso El tacos del buso?

  • Antonella B., 13 Agosto 2019 @ 18:57 Rispondi

    A proposito di eta’.. credete che se lui ha 40 anni ci siano piu possibilita’ che rivoluzioni la sua vita?

    • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 21:50 Rispondi

      Non è l’età che conta è la testa.

    • LEI, 14 Agosto 2019 @ 10:43 Rispondi

      A 40 anni ci sono i figli troppo piccoli, quindi non si può.

      A 50 in figli sono adolescenti, quindi non si può.

      A 60 i figli sono grandi, ma il/la compagno/compagna sono troppo vecchi, e poverini come si fa a lasciarli soli. Non si puòòòòòòòòòò…

      • EP, 14 Agosto 2019 @ 14:44 Rispondi

        È una galera!!!!!! Aiutoooo…una sola risposta utile…se sm ancora giovani (più o meno) lasciamoli andare…il rischio è di finire la ns carriera di FIMMINE cm amanti…ad aspettare telefonate che nn arrivano mai e sospirare msg che nn ci fanno sentire il caldo di un abbraccio o la spensieratezza di una passeggiata alla luce del giorno senza la paura di essere beccati da qlcno!
        Via via…ci abbiamo provato…nn ci hanno scelte…se decidiamo di restare sole un weekend deve essere xchè l’abbiamo scelto noi, xchè sm stanche, xchè dobbiamo fare il cambio di stagione etc etc…nn perché siamo appese alla vita di qlcn altro!

      • oldplum, 14 Agosto 2019 @ 14:45 Rispondi

        C’è un’unica ragione: a tutte le età sono e rimangono sposati. Finché l’amante resta, poi, il matrimonio prosegue più in leggerezza.

      • Dispersa, 14 Agosto 2019 @ 14:53 Rispondi

        Non si può o non si vuole?
        Meglio un uovo oggi o una gallina domani?
        ….
        Mesi fa avrei fatto il grande salto senza troppo pensarci, accecata dalla passione …. Non sono passati anni, solo mesi …. Eppure un abisso da com’ero ‘ieri’ ….
        Per ora va bene così …. Poi si vedrà!!
        Non è un fattore di puro egoismo.
        Ognuna ha il proprio percorso, fatto da scelte personali e di libertà propria …. Che per me è ben distante dal lasciare un compagno/marito che non si ama più.
        Ale puoi scrivere un articolo sulla convenienza femminile? …. Magari c’è già!
        Grazie!!

        • alessandro pellizzari, 14 Agosto 2019 @ 16:20 Rispondi

          La convenienza al femminile manca ma è molto più limpida di quella maschile

          • Dispersa, 14 Agosto 2019 @ 17:14

            Più limpida …. Bhee ti devo dare ragione!!
            Come sempre!!
            Grazie Ale!!

          • alessandro pellizzari, 14 Agosto 2019 @ 18:39

            Un bacio

  • EP, 13 Agosto 2019 @ 16:19 Rispondi

    @Mic…Nina…mi rivolgo direttamente a voi…xchè colgo un cambiamento, un’ evoluzione nel vs modo di approcciare quest’argomento! Voi..che più di altre avete vissuto relazioni malate (stavo scrivendo tossiche ma poi avevo paura che Ariel mi facesse pagare il copyright 😉 Ariel ti voglio bene…ma sai che la mia natura burlesca ogni tanto prende il sopravvento sulla mia mano…ed esce di tutto!!! )
    Insomma dicevo…Mic e Nina…da qlche giorno sento alzarsi cm la fosse la marea, la vs autoironia solleticata dalla mia…e questa cosa mi fa tanto tanto piacere! Io credo che se riusciamo tutte a scherzarci su, diventa più facile…@Ale è un maestro in questo! Un giorno ci legna, un giorno ci incoraggia e il giorno dopo ancora ironizza sui ns principi azzurri!
    Mic…Nina LI/VI STATE PRENDENDO IN GIRO! Un paio di mesi fa era solo una valle di lacrime…(siiii…sii… lo so che poi li sognate a fare numeri da circo…e qnd vi svegliate avete il magone…ma dura meno di prima…fateci caso! Io me ne accorgo leggendovi!)

    PS.@nina…nn so se preferivo il tuo amico cn il pantalone bianco da puffo infermiere…o cn pantalone rosso da grande puffo (maronnamia!!!! Chissà il pacco che dimensioni giganti avrà raggiunto ;-)…ah no…sempre di puffi stiamo parlando ;-p )

    PS.2 @mic…la #tombafamiglia oltre che più larga…la farei anche più lunga…dobbiamo tenere conto delle modificate condizioni di partenza…dunque altezza di un italiano medio tra 160 (donna) e 180 (uomo) + 40/50 cm di corna…ops scusate il termine corretto è PALCO (si chiamerà così xchè bisogna metterle in mostra?!?! Miiii…ma allora nn abbiamo capito nienteeeeeee!!!!!)

    #daichegheafemo#ancamassa

    @nina se nn sei autoctona nordest DOCG…possiamo mandarti una traduzione tutta x te!

    • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 17:38 Rispondi

      Un bacio

    • Mic1782, 13 Agosto 2019 @ 18:21 Rispondi

      È dura @ EP ma ti dico che per quanto mi riguarda mi sono promessa di vivere alla giornata senza farmi troppi problemi se oggi sto male, se oggi sto meglio di ieri ma ancora male, se sono arrabbiata se sono triste.
      Un passo alla volta e la sera faccio un resoconto finale di come sono stata e di cosa penso
      Sai cosa ti dico?!
      Che lui non ne esce mai vincitore… che mi manca tanto ma che si è comportato da vile andandosene via senza nemmeno un “mi dispiace”
      E allora capisco che non mi devo mettere io in discussione, che non merito di essere scansata dopo tutto quello che ho saputo dimostrare a lui
      E dormo serena
      Davvero
      Grazie ragazze e grazie Ale, siete meglio di una terapia

      • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 21:46 Rispondi

        Un bacione

      • EP, 14 Agosto 2019 @ 15:06 Rispondi

        @mic…<3

    • Ariel, 13 Agosto 2019 @ 19:25 Rispondi

      @EP non farti problemi
      Malate va benissimo e lo trovo complementare a tossiche
      Infatti malate significa che il tipo lui è veramente un fuori di testa purtroppo consapevole del suo agire e quindi pure se malato è responsabile sempre delle sue azioni

      Tossiche è riferito a noi o meglio a chi ha vissuto come alcune qui me compresa una relazione malata e che ci ha FATTO MOLTO MALE così tanto da essere tossica

      Per la verità il termine Tossica lo ho riportato copiandolo esattamente dagli esperti del settore relazioni mAnipolative malate che si occupano della terapia e pubblicazioni di articoli e testi specifici sul argomento

      Vai tranquilla cara EP!!!!
      Almeno lasciamoci andare a come ci viene da esprimerci tanto ci capiamo benissimo uguale!!!

  • EP, 13 Agosto 2019 @ 12:00 Rispondi

    Rubo quest’ultima frase di un post di Rosa x una riflessione tra il serio e il faceto…

    …allora perché tanto sai che il tuo sogno segreto non si realizzerà mai, perché l’altro il terzo, ha come minimo i tuoi stessi scrupoli, più tutta una serie di ragionamenti su cosa conviene o no, allora, resti. Giusto o sbagliato che sia…

    Ragazze…un pensiero mi si affaccia all’orizzonte (ormai le ferie si avvicinano anche x me, immaginatemi cn cappello di paglia e occhialoni mentre scruto in lontananza)…ma se le statistiche e i numeri nn ci ingannano…qua i conti nn tornano!!!
    Ci sn mogli che si imolano alla causa dei mariti (parte debole?!? Mah….) e che rimangono xchè poverini cosa fanno a 60 anni!!!!
    Ma poi loro stesse sn amanti di uomini di 60 anni che tradiscono la moglie (poverina…cosa fa a 57 anni)… secondo le stime di @Ale…se voi che scrivete qui mogli/amanti siete in 10…almeno 5/6 di voi hanno le corna e nn lo sanno! Forse…

    Insomma ragazze… Sembrerebbe tutto un grande inganno! Stiamo tutti ipotecando quel che resta della vita x un carrello pesante da ritirare su…bene…e vissero infelici e contenti!

    Vi lovvo…e ogni tanto esce la mia anima ingegneristica fatta di numeri e logica…ma ormai mi conoscete e sapete che mi piace provocare reazioni! X sete di sapere, x curiosità verso il genere umano…xchè nn mi fermo mai alle apparenze!
    Un bacio

    • Mic1782, 13 Agosto 2019 @ 14:34 Rispondi

      Della serie e vissero tutti immobili, cornuti e contenti finché morte non li separi…
      Mi aspetto tombe di famiglia allargate… almeno un buon 4 posti:-))))
      #daidaichegheafemo#ancamassa❤️

      • Angelica2.0, 13 Agosto 2019 @ 18:52 Rispondi

        Io stavo giusto riflettendo che in fondo ho fatto parte con ammmore e dedizione di una bella famiglia tradizionale: mamma babbo figlio figlia e amante:)))) io che sono una sovversiva, che ho scelto la libertà, che ho spezzato più di un catenaccio ero noiosamente partecipe del più ipocrita dei sistemi, dell’altare dell’ipocrisia e della convenienza sociale. Riflettevo che il mio cds non è stato dettato solo da sofferenza amorosa, ma anche da un certo incazzo ideologico, ecco! Hahahahaha.

        • EP, 14 Agosto 2019 @ 10:19 Rispondi

          @Ange 2.0 anch’io da sempre sovversiva…anch’io freedom addicted…mi sn trovata ad essere vittima sacrificale (che mi sn cercata io eh!!! Che genio!) di un sistema che nn sentivo mio…cn un uomo xdipiu che si è rivelato il peggiore degli egoisti, un bambino mai cresciuto allergico alle responsabilita, viziato e cn un carattere dimmerda! Ho resistito stoicamente xchè credevo che fosse giusto…x i miei figli! Ma poi ho capito che la più grande viveva male e assorbiva tutto il mio malstare…e allora ho lasciato uscire la mia vera IO! Oggi stiamo tutti meglio…
          X quel che riguarda la storia cn l’amante (partita qlche mese dopo la separazione) anche io mi sn resa conto che qnd ho deciso x il CDS nn era più solo x la sofferenza amorosa…ma cm hai brillantemente detto tu…un incazzo ideologico pure x me… Il mio orgoglio…io SONO L’ACQUILA LIBERA che vuole volare…ho mandato affanc un quasi marito cn figli a seguito…vuoi vedere che nn riesco a farlo cn l’amante? Se tu bello mio vuoi essere l’acquilotto cn il paraocchi dentro la gabbia d’oro…caxx tuoi!

          • EP, 14 Agosto 2019 @ 20:49

            @a tutte…no ma davvero qui sopra ho scritto 2 volte aquila e aquilotto cn il CQ? E voi nn mi avete detto nulla? Una professoressa di italiano in questo blog nn c’è? Vabbè facciamo finta che sn stanca e devo andare in ferie pure io…xò prima recupero
            la grammatica italiana e la metto in valigia…ciao a tutte belle donne…in questi GG ho scritto tantissimo (anche xchè avevo meno da fare al lavoro) ora mi prendo un po’ di stacco anche da voi!
            Un grande abbraccio a tutte

          • alessandro pellizzari, 14 Agosto 2019 @ 22:30

            Lo avevo notato ma ancamassa

          • Angelica2.0, 15 Agosto 2019 @ 03:19

            È tempo di ferie hahahaha però per me è il tuo inconscio che ti ha fatto scrivere acquila, bello calcato raddoppiato con licenza poetica!
            Io al mio dissi che lui era insieme alla moglie in una gabbia dorata, io ingabbiata con lui e neanche libera di svolazzare in quella gabbia perché dovevo star nascosta. Fosse stata la mia prigione dorata personale almeno ci avrei guadagnato qualcosa, ma languire nelle gabbie altrui no…

          • Mic1782, 15 Agosto 2019 @ 10:45

            La cosa che mi ha sempre lasciata perplessa nella mia storia con il mio ex era la totale incapacità di ribellarmi al suo egoismo
            Io, definita da tutti come la regina dell’ orgoglio che non mi sono mai fatta mettere i piedi in testa da nessuno, mi lasciavo fare e dire qualsiasi cosa!perche lui giocava con le mie reazioni mettendomi in punizione con il suo silenzio.
            Lui si ritraeva ad ogni mia sofferenza dicendo che soffriva più lui che io e di conseguenza io ero portata addirittura quasi a chiedere scusa pur di sistemare le cose!
            Lo ha fatto anche adesso, ma il Pagliaccio stavolta può continuare a farlo a casa o altrove, di sicuro non più con me.

          • alessandro pellizzari, 15 Agosto 2019 @ 10:57

            Questo è narcisismo

          • Mic1782, 15 Agosto 2019 @ 12:40

            @ale mi sto documentando,cercando di essere il più oggettiva possibile.
            senza voler per forza classificarlo come narcisista patologico in senso stretto,mi sto rendendo conto che se non narcisista full optional di sicuro ho riscontrato più di un elemento tipico del narcisista covert in lui.
            Per cui sì, ad oggi posso asserire che la sua personalità è a tratti narcisistica.

          • Ariel, 15 Agosto 2019 @ 16:11

            Cara Mic
            Infatti quando qui scrivi che ti sei resa conto che non tiriconoscevi piu per come sei ,una Donna forte e Orgogliosa piena di talenti tuoi capace di saper discernere senza farsi mettere i piedi in testa

            Ecco che poi lui è riuscito a farti andare contro la vera tua Essenza
            Addirittura pur di riportarlo in equilibrio in relazione hai scritto qui che ti scusavi seppur non avessi proprio nulla da scusarti.

            Carissima Mic è uno schema inconfondibile
            Le parole che qui ho usato per descrivere la tua Vera Forte e Luminosa personalità vera possono tranquillamente rappresentare me stessa ed esattamente la stessa mia dinamica di comportamento con il mio ex

            Questo scusarsi piegarsi ad ogni suo volere rendersi disponibili qa qualunque cosa richiesta

            È tipicissimo NARCISISMO PATOLOGICO
            Tutti uguali e le loro prescelte come noi tutte SUPERDONNE
            Stupende dentro e fuori

            Tipico e logico perché l’Uomo così Narcisista è vuoto dentro e nel suo silenzio lo sa che sta una vera merda

            Così si cerca ErMEJO tra le femmine perché così riesce a specchiarsi in noi a imitare i nostri talenti le nostre emozioni
            Ci sguazza dentro ci sfrutta succhia la mnostra energia e invidioso patologico se non lo molliamo per sempre decise a fare il silenzio tombale ecco che lui ci dissangua e gode al farci soffrire

            E vai BRAVISSIMA MIC CHE SEI STUPENDAAAA
            ECCO LA VERA TE STESSA

            UNA GRANDISSIMA SUPERDONNA!!!!!❤️

    • Cossora, 13 Agosto 2019 @ 16:07 Rispondi

      A me spaventa solo una cosa: svegliarmi domani in un letto di ospedale e guardandomi indietro avere rimpianti. Il mio amante? Rifarei tutto..il mio ex marito? Lo risposerei e ci farei i due gioielli che abbiamo.
      Alla fine, non conta niente se non il bene che ti sei voluta, le soddisfazioni che ti sei tolta, l’amore per la vita che hai trasmesso e trasudato da ogni poro.
      E questo per i figli in primis, ma anche per le famiglie e i rispettivi compagni.

      • Dispersa, 13 Agosto 2019 @ 18:06 Rispondi

        Grande Cossora …. In una situazione ben diversa dalla tua rifarei tutto …..
        Famiglia compagno figli amante …. A no scusa il mio ora è ‘trombamico’ (ce la raccontiamo) e tutto il contorno!!
        Nell’ambiguità della situazione sono serena!!

        • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 21:44 Rispondi

          Da amante a trombamico. Downgrade

          • Cossora, 13 Agosto 2019 @ 22:19

            Una passione sopravvive nonostante tutto oppure muore. Non si può moderare, il termine deriva da ‘patire’.

          • Dispersa, 14 Agosto 2019 @ 08:26

            Una richiesta avanzata da me ….
            Non me la sento più di gestire la situazione come prima, non voglio più stare male …. Ma nello stesso tempo non voglio rinunciare a lui.
            Egoista? Conveniente? Str? Vero!! Ma ora sono così …. Con quel mio lato maschile!!
            Che poi se pur più distaccata, ci provo e per il momento ci riesco, le cose dal prima al dopo non sono poi tanto cambiate.
            Semplicemente mi va bene vederla così!!

          • alessandro pellizzari, 14 Agosto 2019 @ 09:36

            L’importante è che vada bene a te e sua sotto controllo cioè non produca più infelicità che felicità o serenità

          • Ariel, 15 Agosto 2019 @ 12:42

            Cara Dispersa secondo me occorre pure il mio commento eh beh con questa premessa è una spinta alla tua riflessione che chiaro per adesso è cosa troppo difficile per te in questo momento in cui i sensi ti avvolgono e ti impediscono di fermarti a pensare o meglio a sentire meglio cosa veramente è buono per te sentito dalla vera te stessa e non da quella di adesso che ancora si piega convinta in buona fede di fare bene a se stessa

            Lascia stare per un momento gli altri il tuo compagno e figli
            Ignari della tua doppia vita

            No certo verissimo ovvio il suggerimento di Alessandro è ottimo e dovrebbe spingerti a renderti conto che più rimandi il tempo delle decisioni per te stessa ovvio peggio è per te stessa e famiglia

            Si lo so non è questo che più vuoi sentirti dire
            In effetti lo capisco fa meglio attaccarsi a chi non rimpiange nulla
            Un errore secondo me perché è così oggettivo che se una famiglia non ha funzionato non si possa dire lo rifarei sarebbe come dirsi si rifarei un fallimento che purtroppo comprende dei figli che mai hanno chiesto ne di nascere né tantomeno di vedere i genitori separarsi

            Certo accade è la vita ma insomma penso che il pentirsi sia l’unico modo umile per evolvere non ripetendo o continuando a raccontarcela

            Cara Dispersa so che c’è la farai e scusa ma non resisto
            Potrei benissimo stare in silenzio e godermi il mio adesso in cui veramente Libera dentro mi godo ogni attimo di vita

            Una Libertà che mi sono conquista a caro e duro lavoro su me stessa PIENA di umiltà
            E quanto ho ancora da imparare
            La scuola non ha mai fine per chi ha davvero voglia di evolvere

            Un abbraccione ❤️️

      • Mic1782, 13 Agosto 2019 @ 18:14 Rispondi

        Oggi è mancata una donna con la D maiuscola che ha dimostrato una forza sovrumana davanti alla malattia che l’ ha colpita. Parlo di Nadia Toffa
        Questa cosa mi ha fatto tanto riflettere… Io oggi ho fatto il tuo stesso pensiero @cossora… la vita è così breve che ho paura di avere rimpianti un domani
        Di non aver parlato abbastanza
        Di non aver fatto capire abbastanza
        Di non aver saputo dare abbastanza
        Ma soprattutto di non essermi vissuta la vita che ho sempre desiderato.

        • Dispersa, 15 Agosto 2019 @ 17:36 Rispondi

          @Ariel cara …. Ti do’ atto in tutto.
          Voglio la mia libertà, che non dipende da nessuno!!
          Solo per ora viaggio così, sbagliando, ma sono serena.
          Poi sicuramente il tempo mi aiuterà a maturare la cosa e allora sarà il momento giusto per guardarmi dentro!!
          Tesoro …. Mi aggiungo alle altre ‘dai che ghe a femo’!!
          Un abbraccio!!

          • Ariel, 15 Agosto 2019 @ 20:51

            Grazie Cara Dispersa,
            Ti faccio notare che se ti aggiungi alle altre che scrivono qui
            ” daichegheafemo”
            Ecco fai caso che chi lo scrive ha fatto già una scelta decisamente opposta alla tua di adesso

            Come sai i grilli parlano parlano e danno fastidio sembrano parlare a vento
            Sembrano minare una ” finta” serenità
            Impossibile oggettivamente da sentirsi quando si MENTE a se stessi e agli altri ogni giorno nella propria vita figli compresi

            Coraggio DISPERSA
            NON RIMANDARE IL TEMPO
            La ora di CAMBIARE È ADESSO
            Si vive nel presente

            Chiaro che il mio abbraccio e fiducia in te SONO VIVI E PRESENTI
            Altrimenti non ti scriverei più se pensassi che non ci sia nulla da fare per te.

            Ripassa i miei commenti iniziando spda quelli che ti ha scritto Caro Alessandro
            Poi passa ai miei e più sarai incredula e infastidita
            Meglio sarà per te stessa

            Unisciti al VERO CONCRETO daichegheafemo
            E ESCI ALLA LUCE DEL SOLE VERSO TUTTI a partire da te stessa.
            ❤️

    • Lia, 13 Agosto 2019 @ 16:56 Rispondi

      @EP Basterebbe che il terzo di cui parla Rosa spezzasse la catena

      • EP, 13 Agosto 2019 @ 17:55 Rispondi

        @lia…il terzo può essere chiunque!…Anche noi…

        Azz…sembro Umberto Tozzi in una canzone degli anni ’90…Gli altri siamo noi…

        Ma mi spiegate perché anche quando dico una cosa che sembra quasi intelligente …sto diavoletto che è nella parte sinistra del mio cervello e comanda il clown che è in me…esce indisturbato, senza che lo si possa fermare? E mando anche la considerazione più profonda…. IN VACCA! 😉

        *Mic…traduci tu…io vado a nascondermi :-))

        • Rosa, 15 Agosto 2019 @ 10:22 Rispondi

          Sei una sagoma

  • LEI, 13 Agosto 2019 @ 10:24 Rispondi

    Rosa io sono messa esattamente come te.

  • Rosa, 13 Agosto 2019 @ 07:34 Rispondi

    Ps magari non frega a nessuno, ma sono del nord pure io. Nord-ovest per la precisione.
    @Ale sarebbe interessante capire se c’è una predisposizione geografica al tradimento ..

    • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 08:10 Rispondi

      No è internazionale

      • Piccola, 13 Agosto 2019 @ 14:32 Rispondi

        infatti, io sono del Sud

    • EP, 13 Agosto 2019 @ 08:18 Rispondi

      @rosa che dici!!!! See you soon….mi sa che qua il nord ovest la fa da padrone!!! Anche se io, cm @Ale, sn un’infiltrata dal nordest….
      #daichegheafemo#ancamassa

      • alessandro pellizzari, 13 Agosto 2019 @ 10:26 Rispondi

        Serenissima

        • Ariel, 13 Agosto 2019 @ 13:00 Rispondi

          Da dove venire
          Un divenire

          Una terra ,tutte le terre
          Un cielo ,tutti i cieli,
          Un mare tutti gli oceani

          Un onda ,

          Tutte le onde.

      • Mic1782, 13 Agosto 2019 @ 11:53 Rispondi

        ❤️

  • Rosa, 13 Agosto 2019 @ 07:28 Rispondi

    È soprattutto questo @lia, più ancora che il ricominciare da zero che ditemi dove devo firmare e io firmo.
    È la responsabilità che senti nei confronti di un compagno/marito da una vita. Perché quasi sempre siamo il “pezzo forte ” della famiglia. Quello su cui si basa l’equilibrio.
    E se poi non ce la fa? Lasciarlo alla soglia dei 60 anni…
    Perchè anche se non è più amore, è riguardo, è paura di fare troppo male.
    E allora proprio perché tanto sai che il tuo sogno segreto non si realizzerà mai, perché l’altro il terzo, ha come minimo i tuoi stessi scrupoli, più tutta una serie di ragionamenti su cosa conviene o no, allora, resti. Giusto o sbagliato che sia.

    • Lia, 13 Agosto 2019 @ 09:54 Rispondi

      @Rosa stiamo vivendo le stesse cose…

  • Lia, 12 Agosto 2019 @ 22:43 Rispondi

    Mi fischiavano le orecchie!!! Mi infilo anch’io perché un po’ mi sento coinvolta da certi discorsi. L’età condiziona eccome le nostre scelte. Spesso mi chiedo, ma che fine ha fatto tutto quel coraggio, quella capacità di ribaltare la mia vita come un calzino? Adesso nei discorsi che mi faccio ci infilo sempre un fastidioso “ma cosa pensi di fare? Non hai più vent’anni!!”, “ricominciare da zero, a quest’età?” e la cosa triste è che guardando il mio compagno faccio le stesse considerazioni:”come faccio a mollarlo da solo di nuovo?”, “e se non riesce a ricostruirsi una vita con qualcuno?” Molto triste e patetico, mi rendo conto…ma per fortuna la mattina canticchio anch’io…

  • Nina, 12 Agosto 2019 @ 19:03 Rispondi

    @EP anche il mio dieci anni fa saltò fuori da matrimonio con enorme coraggio e io spesso mi sono sentita da meno x tutti i freni e paletti che metteva con me. Forse sono stata io immatura in questo aspetto nel non capire che la sua età di ora non gli consente più quel piccolo grado.di incoscienza che ha avuto in passato e avrei avuto io. Quando si pensa alla differenza di età non si pensa di solito a questi aspetti male invece temo che siano determinanti. E io che pure imprudente non sono non riuscivo più a reggere la sua cosiddetta razionalità. Poi c’è tutto il resto che sapete ma in realtà era un finto giovane. L’aspetto mi ha fregata ma in realtà era vecchio dentro. Grande Puffo, insomma..

  • Rosa, 12 Agosto 2019 @ 15:15 Rispondi

    Non ho capito il tuo commento Alessandro.

  • Rosa, 12 Agosto 2019 @ 07:53 Rispondi

    Se non ce ne rendessimo conto non staremmo qui a farci tante paranoie, vivremmo l’attimo senza farci domande e andrebbe bene così
    Invece se c’e una cosa che ho sempre avuto sin da ragazza è il senso del tempo che scorre.
    È la consapevolezza che ogni momento perso è andato, che tutto o quasi si può comprare ma il tempo no. Che il tempo è, insieme alla salute il bene più prezioso che si ha e soprattutto che non sappiamo quanto ne abbiamo a disposizione .
    E quindi EP? Chi ti dice che nonostante tutto ciò io non vada al mattino a lavoro canticchiando, che le mie figlie, ormai donne non mi riservino delle gioie indicibili e che nonostante abbia vicino un marito che non amo nel senso di coppia, io non viva?
    Vivo ,consapevole che un aspetto della mia vita non si realizzerà mai. Vivo scegliendo di non rimettermi sul mercato, perchè non mi interessa.
    Sai EP, forse è l’età (intendo la mia e la vistra) 10-15 anni fanno la differenza in questo tipo di storie. O forse la differenza la fanno le persone, senza necessariamente che le une siano migliori delle altre.
    Io non ho messaggi hot da cancellare, non chatto alla sera dal divano di casa, e se dovessi esser scoperta, ammetterei tutto, chiederei scusa e tirerei un sospiro di sollievo senza tirare dentro l’altro che nonostante i capelli li abbia ancora tutti (e tutti bianchi) è già lì sul cantiere, dove ha scelto di stare.
    Sono qui perché mi piace questo luogo di incontro, mi piace confrontarmi e spesso mi date dei punti di vista “innovativi”, se solo avessi trovato prima questo blog (ma credo che 20 anni fa Alessandro avesse altro da fare)probabilmente mi avrebbe aiutata e chissà che non avrei preso un’altra direzione, invece ho cercato di gestire da sola questa cosa più grande di me, con la maturità e le forze che la mia età di allora, la mia educazione e il mio vissuto mi hanno consentito.
    Io davvero vi ringrazio tutte, perché ogni intervento diretto che fate, che io stessa faccio, è indice di attenzione di voler prendersi a cuore l’altra persona.

    • alessandro pellizzari, 12 Agosto 2019 @ 14:08 Rispondi

      Ci si innamora col tempo

    • EP, 12 Agosto 2019 @ 15:55 Rispondi

      @rosa carissima temevo questa tua risposta❤️:

      ” forse è l’età (intendo la mia e la vostra) 10-15 anni fanno la differenza in questo tipo di storie. O forse la differenza la fanno le persone, senza necessariamente che le une siano migliori delle altre”

      La temevo xchè il mio ex amante ha, credo, supergiù la tua età. Nn tanto più vecchio di me…ma quel che basta x far cambiare la prospettiva…insieme all’incompatibilità
      geografica, alle mie limitazioni famigliari (ehhhh…su questo devo ammettere che sn un po’ bacchettona io forse…ma ste famiglie allargate dopo 5 minuti che ci si conosce, le trovo molto pericolose x i figli, che rimangono destabilizzati se la storia nn continua. E qui è la mia razionalità che la fa da padrona!) e il carrello in fase di atterraggio di LUI!

      Temevo la tua risposta xchè la conoscevo già…ma a tuttora faccio tanta tanta fatica ad accettarla!
      A 40 lui ha rischiato tutto, buttando all’aria il suo matrimonio x amore…superati i 50 ha tirato fuori il carrello x la discesa…l’amore o entusiasmo che sia nn bastano più…anche ad un “matto” cm lui!

      Sn io che ringrazio te Rosa…x i tuoi interventi pacati e profondi!

      Sn felice che tu vada al lavoro cantanticchiando (ehmmmm…nel mio caso canticchiare nn rispecchia quello che faccio io ahimè… ahahahaha…assomiglio di più al cantante degli AC/DC ad un live x rocchettari hard!!! )

      Forse anche nelle ns diversità Rosa, la soluzione x entrambe è la stessa…l’ACCETTAZIONE! …la tua magari di rimanere una stampella x entrambi senza stravolgere le vs vite (accettandone le crisi, i momenti down etc etc) ;
      la mia…quella che lui nn sia più capace o nn abbia più voglia o forza di rimettere tutto in gioco e scelga il cantiere più vicino a casa!

      Che fatica xò…io ho ancora il sangue che mi bolle belle vene!!!! Ufffffffff…..

      • Rosa, 12 Agosto 2019 @ 18:01 Rispondi

        @Ep il sangue nelle vene ribolle a qualsiasi età. È il famoso carrello che da una certa età in poi scende ed è difficilissimo che rientri.
        Figurati quando poi si è superati i 60 da un bel pezzo (lui), anche i 65…..
        Capisci che è come sparare sulla croce rossa?

    • Dispersa, 12 Agosto 2019 @ 16:51 Rispondi

      @Rosa la differenza è data dalle persone e da tutto quello che ci circonda!!
      L’età è relativa …. Nei tuoi commenti mi sento molto più vicina a te che ad altre ….
      Poi magari tra un mese tutto cambierà e mi sentirò più vicina ad altre ….
      Siamo umani e come tali in continua evoluzione!!
      Un abbraccio e avanti sempre …. Anzi tutta!!

  • EP, 11 Agosto 2019 @ 20:44 Rispondi

    @rosa…epperforza che va in crisi! Vive a metà da un secolo!!!! Sta dove nn vuole stare, evade x sopravvivere, ma siccome avrà la sua buona dose di bacchettaggine ed egoismo maschile…vive costantemente tra rimpianti, sensi di colpa e convenienza! E intanto i capelli sn sempre più grigi…forse sn caduti…e il carrello x l’atterraggio è già uscito completamente! Fra un po’ gli rimane solo il cantiere…Un incubo insomma…
    Boh…nn capirò mai sta storia della convenienza x la maggior parte degli uomini…x me convenienza è vivere serena e soddisfatta! Quindi nel mio caso è conveniente stare ben lontana dal mio ex compagno, vivere da sola con i miei figli…sorridere e cantare in macchina la mattina mentre vado al lavoro…x me è conveniente nn dover mentire, nn dover cancellare messaggi, x me è conveniente nn dover fare finta di stare bene seduta su un divano mentre spero che il marito ( la moglie ne loro caso) vada a letto x scambiarmi msg hot cn qlcn altro…sempre con la paura di venir scoperta! Si Rosa…alla fine sta a vedere che la vera scelta di convenienza l’abbiamo fatta io, Ange, Cossora e Oldplum…e voi che state lì a chiedervelo ancora, nn vi rendete conto di qnt la vita scorra veloce…e che, fino a prova contraria… è una! E tutte noi un bel pezzo l’abbiamo già vissuta…

    • Cossora, 12 Agosto 2019 @ 20:47 Rispondi

      @EP ..bingo!
      Avrei potuto stare, avrei potuto accontentarmi della meravigliosa armonia di casa, forse un giorno avremmo anche raggiunto l’equilibrio del dirci ‘stasera tu domani io’ oppure ‘passo il weekend fuori, coi ragazzi mi copri tu?’ .. ma poi mi sono chiesta due cose:
      Vorresti che i tuoi figli facessero parte di una ‘coppia’ simile?
      Ogni minuto che passa é un minuto in meno che vi state vicendevolmente annullando, con che finalità, cosa credete di ottenere, un premio?
      Quindi ho dato una bella spinta sul fondo e sono riemersa. Benedetto quel giorno.

  • Lia, 11 Agosto 2019 @ 09:27 Rispondi

    Arrivano messaggi, uno al giorno, idioti, inutili, in tono scherzoso per vedere se sono ancora arrabbiata. Ma vaff…

    • alessandro pellizzari, 11 Agosto 2019 @ 10:04 Rispondi

      Si chiama pasturare. Il pescatore prima di usare la lenza butta un po’ di mangime in acqua per attirare il pesce

      • Lia, 11 Agosto 2019 @ 11:02 Rispondi

        Bene! Sono un pesce adesso! Naturalmente immagino che la cosa migliore sia non rispondere… Ne avrei di cose da dire, per fortuna i pesci non parlano.

        • alessandro pellizzari, 11 Agosto 2019 @ 11:46 Rispondi

          AVVISO PER TUTTE

          NON SCRIVETE POST TROPPO LUNGHI PERCHÉ SONO ILLEGGIBILI! Piuttosto spezzategli. Non è il tuo caso Lia ma approfitto della tua ospitalità perché ho appena cancellato due post chilometrici

          • Whiterabbit, 11 Agosto 2019 @ 11:53

            Chiedo venia!! L’ho appena fatto, post kilometrico!! Ma l’ho salvato. Se me lo cancelli lo divido in due ok?

  • Gio14, 11 Agosto 2019 @ 06:14 Rispondi

    Buongiorno !! È arrivato puntuale il messaggio . Atterrata in Grecia con la mia bimba in attesa delle valigie arriva il suo messaggio dopo 40 giorni di silenzio ( mi ha scaricata con la scusa questa volta della freddezza emotiva e che non riesce a ripartire .. è separato anche lui ..da 6 anni).. buone vacanze . Buone vacanze?! Devo ancora rispondere .. l’ho cancellato dalla rubrica ma non bloccato . Freddezza emotiva .. oppure la semplice verità che non ti piaccio abbastanza e che tasti il terreno perché quelle che hai tampinato in questi mesi ti piacciono ancora meno o come dici tu Alessandro io sono bravina sotto le lenzuola molto carina da portare fuori a cena ma sopratutto non rompo le scatole ? DEVE CHIAMARE non mandare i soliti messaggi del cavolo! Ora mi godo Ie mie vacanze con l’amore della mia vita di otto anni .. ciaoooo .. provo a tener duro questa volta!

    • alessandro pellizzari, 11 Agosto 2019 @ 07:51 Rispondi

      Non rispondere! E poi che vergogna questi messaggi ne carne né pesce. Il prossimo sarà che tempo fa

      • EP, 11 Agosto 2019 @ 08:31 Rispondi

        @ale….ahahahah….mi fai morire!!! Il mio negli unici due mesi che è impazzito questa primavera (prima e anche ora… devo essere onesta…ha sempre rispettato tutto: la prima decisione di riprovare seriamente a recuperare cn la compagna e i miei silenzi)…cmq dicevo questa primavera, totalmente impazzito, è arrivato a chiedermi perfino del mio shopping (di cui nn gli fregava una beata mazza dato che è un selvaggio che potrebbe vivere in una caverna cn due stracci addosso :-)) :-)) )
        Ah…in quello stesso messaggio dove esordiva cn lo so che ti arrabbierai…ha concluso cn un non rispondermi!!! Figurati io…che già ti leggevo da mesi!!! L’avrei impalato! Invece che ho fatto…gli ho risposto…gliene ho dette di tutti i colori, l’ho sfidato…ed è finita a casa mia!!! Beh nn c’è bisogno che vi dica dove! Pathos& Eros…connubio travolgente! Qlche GG dopo ho iniziato il vero CDS…l’ho chiamato e cn fermezza e durezza gli ho detto di nn mandarmi più msg cn convenevoli o minkiate varie (che poi mi faceva anche un po’ pena…nn mi sembrava neanche lui!) L’ unico SMS a cui risponderò sarà che lui è un uomo libero!
        La mia risposta a quel punto potrebbe essere anche TROPPO TARDI!

        • alessandro pellizzari, 11 Agosto 2019 @ 08:37 Rispondi

          O Mettiti in coda come disse mia moglie

          • EP, 11 Agosto 2019 @ 09:47

            @grande Rita!!! Ma anche tu Ale, porca miseria, l’hai tirata fuori dalla grazia divina!!!
            Si…farò così in caso…gli ho già detto che dovesse esserci un periodo di overlapping…se ne deve fare una ragione…xchè io naturalmente sarò confusa 😉
            Nn mi pareva molto d’accordo!!! Ahahahah…
            Forse è meglio se sta dov’è!!!

          • alessandro pellizzari, 11 Agosto 2019 @ 10:05

            È anche per questo che so bene cosa c’è dietro i tira e molla di un uomo

  • oldplum, 9 Agosto 2019 @ 21:59 Rispondi

    Ciao ragazze! Intervengo per sottolineare che se si rimane lo si fa mettendo le carte in tavola con il marito. Altrimenti siamo uguali a chi critichiamo. Anzi peggio. Loro vorranno una stampella per restare ma voi la volete per uscire.

    • EP, 10 Agosto 2019 @ 06:19 Rispondi

      @oldplum…quale miglior buongiorno amica di blog! Il tuo ritorno a supporto dei miei post un po’ impopolari, graffianti e sicuramente provocatori…(nn posso mica far sempre ridere 😉 )

      Loro vogliono una stampella x restare ma voi la volete x uscire è da STANDING OVATION!!!

      Detto da te, di cui ho seguito passo passo il percorso di presa di coscienza e uscita da casa è ancora piu rappresentativo! Tu che hai candidamente ammesso di aver tradito tuo marito una prima volta anni fa…di aver creduto in buonafede si potesse ripartire…e che oggi cn questo pesante bagaglio hai affrontato il secondo fallimento con grande coraggio e onestà intellettuale!
      So che la politica di Ale è di nn dare i ns riferimenti personali…ma mi piacerebbe davvero tanto conoscerti…spero ci sarà modo di incontrarci magari in qlche occasione pubblica!
      Senza entrare nei dettagli dimmi almeno se abiti al nord, centro o sud?

      • alessandro pellizzari, 10 Agosto 2019 @ 07:15 Rispondi

        Quando il mio libro sarà pronto ci sarà una presentazione e un tour. Se verrete tutte vi conoscerete

        • Franca, 10 Agosto 2019 @ 09:06 Rispondi

          Alessandro quando completerai il libro?

          • alessandro pellizzari, 10 Agosto 2019 @ 10:02

            Dopo l’estate

          • Polly, 10 Agosto 2019 @ 14:29

            Ale, sarà un botto! In bocca al lupo.

          • alessandro pellizzari, 10 Agosto 2019 @ 18:30

            Credo anch’io …

        • Ariel, 10 Agosto 2019 @ 10:09 Rispondi

          Presenti il libro anche al estero?
          Sarebbe bellissimo non trovi?
          Non so ad esempio en France
          Pourquoi pas???

          Un abbraccione a te e a tutte/i noi Il tuo e nostro Blog
          Del vero ❤️

          • alessandro pellizzari, 10 Agosto 2019 @ 10:14

            Lo presenterò ovunque mi chiameranno

      • oldplum, 10 Agosto 2019 @ 08:58 Rispondi

        Ciao @EP, sono del nord. 🙂 spero di incontrarti anche io

        • EP, 10 Agosto 2019 @ 11:15 Rispondi

          @oldplum….evvaiiiiii!!! Temevo di dover seguire tutte le date del tour di @ale da nord a sud x avere l’occasione di incontrarti! :-)) fiuuuu….mi è andata bene! 😉

    • Rosa, 10 Agosto 2019 @ 11:07 Rispondi

      Grazie per gli spunti che mi date. Ognuno deve poi vedersela con la propria realtà.
      Purtroppo di una cosa sono certa, lo stimo, gli voglio bene ma non lo amo, e lo ammazzerei lasciandolo.
      Mi ha “accanto” ma lontana da anni e mai una domanda o una richiesta di spiegazioni.
      Sono vigliacca, ma mi basterebbe il “la” per partire e svuotare il sacco.
      Non temo la solitudine, anzi, e nemmeno il risvolto economico, sono indipendente. Farà ridere, vi sembrerà una scusa, ma mi preoccupo per lui a livello psicologico e ho i miei motivi per fare questa affermazione.

      • EP, 10 Agosto 2019 @ 21:37 Rispondi

        @rosa cara…la tua viglaccheria è ancora poca cosa se confrontata ai due uomini che ti girano attorno! Tuo marito ti conosce molto bene Rosa…e sa che basterebbe un soffio di vento x scoperchiare il vaso di pandora…proprio per questo sta bene attento a lasciare aperto solo un po’ le finestre…quel che basta x far circolare un po’ d’aria! Xchè… proprio cm il tuo amante ha paura di perdere le sue certezze, la sua spalla, la sua badante…che noia questi uomini! Fa venir voglia di mandarli tutti a quel paese…ah no! Io l’ho già fatto!!! 😉

        PS. Rosa…hai mai pensato che magari tuo marito potrebbe avere la sua stampella?

    • Cossora, 11 Agosto 2019 @ 08:55 Rispondi

      Io qui in vacanza nessuna stampella.. anzi.. il maestro di surf dice che ho un baricentro perfetto.. ah ah ah..!!
      Ciao belle buona continuazioneeeeee!!
      Ps ma che bello è esser lontani, non sentirsi quasi più, conoscere gente, chiacchierare con i ragazzi e le ragazze dei chioschi in spiaggia e ritrovarsi liberi nei locali la sera?
      Se ci si annoia, mancano di più: provare per credere!

      • Whiterabbit, 11 Agosto 2019 @ 09:22 Rispondi

        Ciao cara!! Sono contenta di sentirti bene!! Anche io sto meglio, sono un po’ meno in ansia perenne. Anche se non so se dipenda dal fatto che mi sta passando o se sto solo accettando la mia disillusione. Rimane da vedere, nella seconda ipotesi, se sia davvero un bene.. vedremo.. un bacione cara Cossora!!

        • Cossora, 11 Agosto 2019 @ 16:24 Rispondi

          Ti sento un po’ travagliata @White bella.. ma penso sia normale vista la coopresenza.. che dire? Io dopo una 40ina di giorni lato fisico ho dei momenti di assatanamento ma nostalgia/insicurezza/tristezza/malinconia ..no.
          Boh. Strana questa cosa: non mi manca ma se penso a riaccoppiarci.. mi bolle il sangue!
          Mi ascolto, ogni occasione è buona per capirsi.
          In spiaggia sono un po’ civettuola col costumino e l’olio per i capelli..incrocio gli sguardi dei mariti, gli allontanamenti dalla family col cellulare in mano. Un misto di rassegnazione e complicità. La vita!

          • Whiterabbit, 11 Agosto 2019 @ 17:57

            Alla fine meno travagliata di quel che credi. Più in “osservazione”
            Però tesoro, fai un favore all’umanita: non incrociare gli sguardi dei mariti!! Ahaha ❤️

          • EP, 11 Agosto 2019 @ 20:53

            @white…guardiamo il lato positivo…se incrocia lo sguardo vuol dire che l’occhio nn cade sul “baricentro” perfetto della nostra Cossora…ahahaha! Ahhhhh ste donne separate…sn il sogno proibito dei mariti in spiaggia cn moglie e figli!!!!
            @cossora nn ho capito la storia del cellulare…intendevi che noti che si allontanano cn Cell in mano e fare circospetto (messaggino odierno all’amante?!?)…o che il Cell serve x messaggiare te?!?!?

          • Cossora, 11 Agosto 2019 @ 22:24

            Io mica li cerco. Solo che quei volpini guardano insistenti credendo che io da dietro gli occhialoni neri non li veda.
            Bah.
            Te osserva bene che poi racconti

          • Cossora, 12 Agosto 2019 @ 15:12

            Ma che a me?!? All’amante. Come da copione. Il mio diceva “son venuto al chiosco a prendere i caffè..” e.. trac! Visto uno, visti tutti!!!

          • Cossora, 12 Agosto 2019 @ 15:14

            Il mio baricentro è tutt’altro che perfetto. Intanto è doppio..eh eh eh.. ma basta portarlo in giro come fosse perfetto e il gioco è fatto girls!

      • Mic1782, 11 Agosto 2019 @ 21:23 Rispondi

        Non vedo l’ora di provare anche io questa cosa e seppellirlo per sempre!!! Attendo il mio aereo domenica e addio bello mio, sono sicura tornerò migliorata!!

  • EP, 9 Agosto 2019 @ 21:35 Rispondi

    @anto…un grande in bocca al lupo! Io nn ho tradito nel vero senso della parola …ma è stata questione di poco…uscivo da un tunnel nerissimo e LUI è stato la luce subito dopo aver preso la decisione! Nn potrò mai odiarlo…mi ha fatto vedere cosa voglio da un rapporto d’amore…nn può essere lui quella persona?…nn importa…voglio quel rapporto lì!
    Nn lo ritroverò cn nessun altro? Fa niente…nn mi accontenterò…ho scoperto che sto molto bene anche da sola! Nn voglio prìncipi che mi salvano dalle sorellastre e la matrigna…mi salvo da sola! E poi se trovo un cocchiere che mi piace…salgo sulla carrozza e c’è ne andiamo in giro insieme!

    Anch’io cn i miei due bimbi, cn la stabilità economica che mi dà fortunatamente il mio lavoro (xchè il mio ex nn è perfetto cm il tuo…e se dovessi attendere lui…sarei sotto un ponte)…stanca morta ma serena, soddisfatta e si…ci sn giorni in cui mi sento proprio felice!
    3 anni fa avrei dato qlsiasi cosa x stare come sto oggi…nn passa giorno senza che io nn lo ricordi!

  • Antonella B., 9 Agosto 2019 @ 12:46 Rispondi

    Io ho tradito il mio compagno una sola volta, ma e’ stata fatale. Ho provato qualcosa di cosi forte che non sono piu riuscita a recuperare il rapporto, ma forse neppure lo volevo. Nonostante l’ amante non avesse la minima intenzione di lasciare la moglie alla fine io e il mio compagno ci siamo lasciati. E ora mi trovo da sola, coi miei due bimbi ( lui e’ un papa’ perfetto, non fa mancare nulla ai bimbi ), senza stabilita’ economica, ma onesta con me stessa

  • Franca, 9 Agosto 2019 @ 10:53 Rispondi

    Usiamo in maniera impropria il termine recuperare. Perchè la verità è che non si recupera un bel niente. Sono d’accordo con te Anna. Meglio dire ritornare anzichè recuperare. Nessun ritorno ritrova la stessa persona. Se te la senti provaci Anna, io non ce l’ho fatta. Non me ne fregava più niente. Voglio fare la mamma ed essere genitore ma non voglio nè riuscivo più ad essere donna con il padre dei miei figli.

    • Anna, 9 Agosto 2019 @ 17:26 Rispondi

      Io per ora faccio solo la mamma @Franca, con mio marito non riesco ad essere più donna.