In questo podcast della serie #acasadiAleracconta parlo dell’amante part time e di come la sua dieta a base di amore, sesso e sentimenti venga, nel tempo della relazione con lui, ridotta a briciole sempre più minuscole.

Spiego come mai anche certi amantati che partono bene possono trasformarsi in situazioni “prigione” per tempo e qualità.

Spiego anche che le amanti part time non possono vivere a lungo solo di messaggi, promesse e telefonate.

Spiego come si diventa e perché amante part time, e come questa condizione sia destinata a peggiorare.

Ci sono amanti part time che in tre anni di storia non hanno mai passato neanche una notte con il loro “amore”

Spiego come uscire dalla triste condizione di amante part time.

Buon ascolto!

Condividi:

20Commenti

  • Ariel, 8 Gennaio 2024 @ 20:21

    @Anonimo

    Occorre solo che sparire
    Inutili discorsi o incontri di chiarimento che statisticamente TUTTI SONO SOLO CHE VERE TRUFFE tese a AFFONDARE IL COLTELLO NELLE PROPRIE FERITE

    Senza poi contare chi lo affonda DAVVERO,!
    Vedi cronaca nera del ultimo incontro o parola telematica o telefonica o mail a cui di seguito è seguita sicura rappresaglia sotto varie forme
    Pedinamenti sotto casa
    Al lavoro etc etc etc

    Sparire senza ma e senza se!!

  • Anonimo, 8 Gennaio 2024 @ 18:47

    Ma tu credi che sia necessario dirglielo oppure semplicemente sparire?

  • alessandro pellizzari, 14 Gennaio 2023 @ 15:24

    Guarda, uscire definitivamente da una storia tossica è come essere vaccinati. Non si cade più nelle trappole tipo finto separato in casa, uomo sull’orlo del divorzio (da lustri) o entusiasti tutte chiacchiere e distintivo

  • Ella, 14 Gennaio 2023 @ 13:56

    Non ti nascondo che mi piacerebbe molto innamorarmi ma credo che prima di tutto mi debba fortificare per evitare di incappare in sfruttatori sentimentali di turno. Buon weekend a te e a tutti 🙂

  • alessandro pellizzari, 14 Gennaio 2023 @ 13:45

    Grazie a te. Chiuse queste storie molte scoprono quanto sia meravigliosa una storia normale e non è obbligatorio innamorarsi. Almeno non subito

  • Ella, 14 Gennaio 2023 @ 11:24

    Cara Lallosissima anche io mi sono fatta un bel regalo di natale chiudendo tutto ed evitando il quadro ( peraltro, seppure tristissimo, splendidamente descritto da Ale) della mangiatrice di briciole. Mi sento molto meglio ed aver deciso di chiudere mi ha anche reso più forte e più presente a me stessa. Capisco quando Ale racconta delle donne che sono rinate dopo la chiusura con certe situazioni umilianti e logoranti e posso anche dire che, a sentimenti raffreddati, si riesce a vedere tutta la situazione con più lucidità e il lui di turno meno dorato di come ci sembrava. Coraggio! Ti spero bene. Grazie ancora ad Ale!

  • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2022 @ 12:16

    Sono con te contattami se hai bisogno

  • lallosissima, 7 Dicembre 2022 @ 22:01

    Sei mesi così e non ce la faccio più, mi sono promessa che chiudere sarà il regalo di Natale che farò a me stessa. Ale mi sono riconosciuta in ogni parola…..

  • alessandro pellizzari, 12 Ottobre 2022 @ 16:41

    Ragazze liberatevi dei mediocri una volta che si sono rivelati tali

  • Noel, 11 Ottobre 2022 @ 19:43

    Il punto è che lui può perché dall’altra parte c’è qualcuno che glielo permette.
    Lo si può tollerare per un paio di volte ma poi stop. Tra l’altro a guardarlo da fuori, cioè da non coinvolte, lui è spesso un mediocre. Visto dall’interno la visione è distorta perché non siamo noi stesse ed abbiamo la percezione alterata.
    Leggevo da qualche parte che il motivo della sofferenza e del pensiero fisso di lui che va in loop è a causa dell’elemento non chiuso. Lui è un discorso che non si chiude mai. Cioè dal momento che lui tiene l’amante sempre appesa, quindi non chiude il cerchio, lei rimane intrappolata in un loop.
    Interessantissimo ma da brivido.
    Lasciarlo direttamente pertanto (fargli il funerale) oppure con il CDS, deve servire a chiudere il cerchio ed uscire dal loop. Ecco perché il CDS finto non porta a nulla perché non chiude nulla e non interrompe il loop.

  • Ariel, 10 Ottobre 2022 @ 18:36

    @Sly ma veramente ti scrivo quoto in primis il valido suggerimento di CaroAlessandro
    Che resta validissimo proprio perché anche ciò che ti ha scritto @Ads é pura realtà

    Non si può stare dietro a gentaglia così nel modo in cui ti sei così sottomessa a un tipaccio del genere
    Se ci sei stata evidentemente hai bisogno di curarti con vero terapeuta sulle relazioni tossiche sulla tua evidente dipendenza mentale ed affettiva che non si può affatto pensare di restare così senza che tu faccia nulla??
    Cara Sky sei una persona e non una cosa da farti USARE COSÌ
    Si i problemi ci stavano pure prima per questo che lui é sicuro un CIALTRONZO ma tu sola puoi davvero avere cura di te stessa!!!

    Mandalo a fanculo con già appuntamento dallo psico terapeuta !

  • ADS, 10 Ottobre 2022 @ 12:43

    @sly..cominci ad odiarlo..il problema non è lui..ma sei tu!..ma ti rendi conto di cosa scrivi?..
    non ci siamo..a mio avviso i problemi c erano ben prima dell’arrivo dell ‘amante..non si puo perdere la testa dietro a dei fessi cosi.

  • Marina, 10 Ottobre 2022 @ 09:42

    Ieri ero altro che part-time ma in cassa integrazione, bricioline di tempo e devi dirmi anche grazie.
    Anche se tutti e due eravamo impegnati e senza voler stravolgere le proprie vite, ci dev’essere un minimo sindacale altrimenti non si è neanche più amanti. Quindi un msg al giorno, vedersi mezz’ora al mese e fare l’amore 1 volta ogni sei mesi non è accettabile neanche se si è impegnati, se vuoi stare con una persona il tempo e le scuse si trovano altrimenti è tutto fumo e basta. E a me quel fumo non mi bastava più e mi consumava e allora basta. Bisogna guardare in faccia la realtà prima che realtà ti arrivi addosso come un treno e ti faccia troppo male. Ale bellissimo il tuo podcast, un abbraccio

  • alessandro pellizzari, 9 Ottobre 2022 @ 18:57

    Dio non ti darà nessuna forza da sola perché non basta, con le evidenze che hai sotto gli occhi dovresti essere già scappata: contatta al più presto un esperto per liberarti di questa schiavitù prima che te ne faccia di più grosse. Altrimenti il Calvario peggiorerà

  • Sly, 9 Ottobre 2022 @ 16:15

    Una volta gli dissi “tu mi dici sempre che sono la tua donna ma non fai che tenermi in panchina”. Si arrabbiò molto. Sosteneva che non capivo l’importanza che avevo per lui. A distanza di tempo ho scoperto con certezza che ha almeno un’altra amante come me e forse altre, che non ha nessuna intenzione di lasciare la moglie. Dopo quasi tre anni mai invitata fuori a cena, ci vediamo solo a casa mia in pausa pranzo e se mi azzardo a dire che non riesco a preparare da mangiare, anziché fermarsi a prendere qualcosa, mi dice che possiamo anche non mangiare. Ieri era il mio compleanno e si è presentato stanco morto (era andato in discoteca la sera prima fino a tardi con i genitori degli amici della figlia) senza neanche potermi chiamare per paura di essere sospetto. Un solo messaggio a mezzanotte e poi “come mi sto divertendo amore mio”. Comincio ad odiarlo. E prego che Dio mi dia la forza di liberarmi da questo demente.

  • alessandro pellizzari, 8 Ottobre 2022 @ 19:19

    Succede sempre così alle amanti part time

  • Dispersa, 8 Ottobre 2022 @ 18:17

    Sai @Ale io mi sono sempre sentita un’amante part time, ma tutto sommato mi andava bene perché facevo fatica a dare di più… Dopo essere stato scoperto tutto è diventato peggio di prima.
    Ma tra alti e bassi, con periodi dove volevo di più e tutto mi stava stretto, questa situazione non mi è mai dispiaciuta.
    Credo sia la prerogativa dove due persone impegnate si conoscono, si piacciono ma che in fondo non vogliono modificare i loro equilibri perché nella loro routine non stanno poi così male.
    La vedo dura, e molto, dove una delle due persone è single o si separa per l’amante.

  • alessandro pellizzari, 7 Ottobre 2022 @ 14:48

    Si può fare tutto, a patto di deciderlo, mai subirlo e soffrirne. Molti sposati che hanno dichiarato all’amante e reciprocamente che mai lasceranno la famiglia fanno gli amanti part time felicemente, almeno per un po’. Tutti e due non possono uscire la sera o nei weekend. Le cose si complicano quando uno dei due si innamora. Peggio se l’altro dice di essersi innamorato anche lui e non è vero e lo fa solo per non perdere l’amante comoda

  • Lia, 7 Ottobre 2022 @ 14:03

    @Ale, io sono per il libero arbitrio. Una può scegliere anche di fare l’amante part time di un uomo sposato.
    L’importante è che capisca di non essere niente più di quello.
    Deve farlo nella consapevolezza che niente, mai cambierà e con l’intento di continuare la propria vita aspirando a qualcosa di meglio.
    Diciamo che secondo me lo si può fare dove questo non comporti un blocco alla propria ricerca della felicità.

  • Leilei, 7 Ottobre 2022 @ 11:35

    Paradossalmente, noi abbiamo fatto molte più cose insieme nei primi 6 mesi in cui siamo stati amanti che nei 6 mesi di relazione (prima dei 30 anni) quando eravamo liberi.
    Forse, dopo una certa età capisci che il tempo fugge e ogni lasciata è persa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.