Home » Amanti » Lui va dallo psicologo


151 commenti

  1. Avevo scritto circa un anno fa. Non ho più scritto perché io,”amante”, sono stata dallo psicologo per riprendere in mano la mia vita che credevo avessi r perso a causa dei suoi errori e dei suoi modiindecisi di fare. In questo anno io ho cercato nel frattempo di conoscere un ragazzo e di condividere dei momenti con lui. Bello all’inizio,ma col passare del tempo mi rendevo conto che qualcosa mi mancava. In realtà era sempre lui che mi frullava per la testa. Adesso,dopo un anno, ci risentiamo e lui è ancora più convinto di prima di lasciare la sua moglie. Non ne è più innamorato e tra l’altro risentire me dopo tempo lo ha fatto riprendere da un periodo buio anche per lui a causa del nostro allontanamento. In questo tempo lui non si e fatto sentire perché ha voluto lasciarmi Libera e non aggravare i suoi problemi su di me. Ma, risentirci,ci ha fatto capire che il sentimento tra di noi non è cambiato. Certo di questo,vuole con calma lasciare sua moglie e stare con Me. Ha paura sicuramente dato che sa che lei non sarasarain grado di gestire la separazione in modo pacifico. Ma sa a cosa va incontro. Vuole solo fare tutto con calma. Io non mi aspetto nulla…ma sicuramente se dovesse prendere questa decisione sono pronta a condividere la mia vita con lui ,consape consdel fatto che non sarà semplice soprattutto all’inizio e soprattutto perché per ora viviamo a 1500 km di distanza. Mi armo di pazienza,di volontà,di coraggio. Sarà difficile spiegare ai miei tutta qieque storia che va ormai avanti da tre anni. Ma lui ha trovato in me l’amore e io in lui nonostante la differenza di età (15 anni).

      • Si con calma… stai attenta rischi di soffrire molto, per un uomo che non ti ama abbastanza da lasciare la moglie, hanno tutti mogli pazze o cattive… ma a sentir loro la maggior parte delle mogli dovrebbe essere fuori di testa, ovviamente non è cosi

          • “Ma sa a cosa va incontro…vuole fare tutto con calma”.
            Fai tempo a diventar vecchia.
            Goditi il tuo ragazzo e digli che con lui vi rivedrete sicuramente dopo che lui avrà mollato sua moglie con tutta calma.
            Se il vostro amore è tanto grande, tornerà con calma.
            Altrimenti avrai risparmiato TAAAAAANTO tempo e lacrime e bacchettate sulle orecchie autoinferte per il fatto di essere stata tanto ingenua da credergli. Parola di Francesco Amadori (che di polli se ne intende).

    • @clara tesoro…leggrndoti rivivo il mio natale dell’anno scorso! Anch’io amante lontana mille km…lasciata da lui (strano) xchè quasi scoperto dalla comoagna ha deciso di voler dare un’altra possibilità alla sua storia (che naturalmente era molto più comoda rispetto ad una eventuale con me)
      Ankio venivo un CDS x 5/6 mesi…ma lui mi frullava ancora x la testa…lui nn l’aveva mai interrotto…xò qnd sn andata letteralmente a riprendermelo…prima ricontattandolo dopo un incontro di lavoro e poi di persona…beh insomma a parte qlche timido tentativo di “resistere al mio fascino”…poi e capitolato!

      Sì…è capitolato nel mio letto! (Mica nella vita!!) Dio poverino…che faticaccia resistere…

      Cmq…a parte il mio sarcasmo…nn voglio ferirti ma sn d’accordo cn @Ale…
      Credo che al di là delle farfalle che si agiteranno nella tua pancia…ora dovresti sforzarti di guardare i FATTI di quest’ultimo anno:

      1 NON TI HA MAI CERCATA (si si…x lasciarti vivere la tua vita…xchè lui nn poteva darti di più ” in quel momento”)
      Bene…piccola provocazione…(tutte queste cose me le sono dette e ridette ankio…più volte)…
      QUALE UOMO INNAMORATO LASCEREBBE LA SUA DONNA ANDARE A LETTO CN UN ALTRO SENZA BATTER CIGLIO?

      NESSUNO

      Guarda…qnd io e il mio ex amante ci sm rivisti dopo 1 anno di stop abbiamo fatto una specie di gioco della verità (chi nn voleva rispondere ad una domanda scomoda…doveva bere un sorso di prosecco…era evidente che era un giochino che ci predisponeva a ben altro…)…beh…una delle prime cose che mi ha chiesto è stata qnt uomini avessi avuto nell’anno in cui io nn ero stata cn lui! Io ho preferito nn rispondere e gli ho rigirato la domanda…qnt uomini pensi io abbia avuto?
      Risposta…boh…3?!? Imbarazzato..certo…sulle spine…certo…
      in quel momento naturalmente ho pensato…è geloso! Xchè mi ama ancora…vedi?!?!
      Oggi penso invece che porca puttana…ma uno può essere innamorato, se pensa che tu possa essere andata a letto cn 3 altri uomini, senza fare nulla?
      NO…NO…NO…

      2 in quest’anno di “grande crisi esistenziale”…ha mai pensato di mettere in discussione il suo matrimonio?
      NO…lo fa adesso che sei tornata…seeeee cn CALMA!

      3 Questa la sento particolarmente vicina…vivete a 1500 km.di.distanza…quindi immagino che vi vediate poco…qlche trasferta suppongo! Tanti messaggi durante il giorno…tanto pathos…tanti sogni…
      Ah si…i SOGNI! Che belli…
      La vita reale è un’altra xo…e tu della sua VERA vita nn sai nulla! Ma quella vera vita è difficilissima da lasciare…A maggior ragione qnd ci sn 1500 km di distanza!

      A me quel ritorno e servito…nn ne sn pentita…da quello è nata la consapevolezza che nn avrebbe mai fatto nulla di diverso…ero la sua stampella…la sua boccata d’aria…rispetto.ad altri di cui sento parlare qui nn mi ha illuso! Mi ha sempre detto che nn se la sentiva…
      Xò io ero pronta…ero pronta a guardare in faccia la realtà! NON MI AMAVA! PUNTO!
      Quello.che provava età un sentimento probabilmente…ma nn sufficientemente forte da mettere in discussione la sua vita x una che abita a 1000km da casa sua…
      NON ERA AMORE!

      Il mio è un invito a riflettere…nn conosco la vs situazione…se lui ha figli…se tu hai figli (il mio nn ne aveva ma lo stesso nn ha buttato all’aria tutto)
      Prova a ragionare sulla FATTIBILITÀ di questa storia!
      Nn sognando…ma concretamente! Cosa dovreste fare x stare insieme…a cosa dovreste rinunciare…(tipo se lui ha dei figli…potrebbe spostarsi e venire ad abitare a 1500 km da loro? A costo di nn vederli quasi più?)
      E tu? Potresti lasciare il lavoro x raggiungerlo? Sacrificando cosa?

      Queste sono le domande che si porrà lui…fallo anche tu…fallo prima che diventi la dltua seconda delusione!

      Un bacio

    • @Clara non esiste “lasciare con calma”, esiste prendete coraggio e dichiarare la crisi. Ci deve essere un punto che segna la svolta, con tutte le conseguenze del caso. C’è un prima e un dopo.

      • Quando vi fanno sentire a disagio parlandoci della loro famiglia e dei loro doveri ricordate che sono loro che andrebbero avanti così a farvi fare l’amante mentre voi chiedete la separazione. Chi è più corretto? Non fatevi turlupinare da questi truffatori

  2. @Caro Alessandro
    Prima di dormire ho letto tutto e ti rispondo con un grazie GRANDE!
    Si ogni riga ogni parola ogni tuo esempio dei vari motivi che l’uomo amante e pure verso la mohlie sua nel ruolo di marito usano o meglio interpretano il loro bravo ruolo del poverino non si può mica sparare sulla croce rossa.

    Esattamente tutta verità,purtroppo,ma un validissimo aiuto per tutte noi e soprattutto in questo adesso per chi ,appunto ,ancora sta in difficoltà attanagliata da dubbi sulla vera decisione di mollare e chiudere di netto la relzione con il proprio sicuro Minimo Cialtrone
    Che preferisco chiamare Cialtronzo.

    Si il tuo suggerimento incoraggiamento verso chi di noi ancora sta indecisa nel cds quello da blocco totale e basta stop ,si se non si riesce in un tempo ragionevole
    Ecco come tutte e tutti sanno qui
    Sono la testimonianza di quanto sia di validdissimo aiuto fare la terapia dedicata anche a togliersi la eventuale dipendenza affettiva
    Che pare a quanto ho saputo sia la “Nuova dipendenza” tra le altre più conosciute da tempo come il gioco di a azzardo lo schopping compulsivo,
    La dipendenza dal sesso la dipendenza dal sesso on line
    Ecco a detta degli addetti specialisti quella affettiva è quella riconosciuta nella relazione tra uomo e donna come la più recente.

    Grazie Caro Alessandro
    Che bella luce nei tuoi articoli che scrivi con vero tempismo e verità
    Pieno di aiuto proprio poi adesso che nelle festività
    Molte soffrono magari di più per via della recente rotura.

    Si non sono la sola che qui ha trovato un vero giovamento nel aver fatto ricorso allo psicologo,
    Ne sono uscita ,ma ciò che sta importante è che serve non soltanto nel presente ,ma aiuta a togliersi la fragilità del essere state dipendenti affettive e queste aiuta anche per le future eventuali relazioni.

    Perché non basta la esperienza passata ,ma occorre la consapevolezza del come mai ci siamo prestate a sopportarne veramente troppe ddi cialtronate.

    Grazie Caro Alessandro!!

  3. Celo celo!!!!
    Nn lato ex amante…ma lato ex compagno!
    Dai…vi racconto così vi faccio ridere un po’…
    Correva l’anno 2017…primavera…io ero già andata dall’avvocato 4 mesi prima decisa…libera…cane sciolto e nn più disponibile a.farsi rimettere la catena!
    X ne nn c’era più nulla da dire o fare…ma lui.nn si schiodava di casa! Ormai era anche abbastanza ufficiale che ci fosse un nuova “compagna” (che prima ovviamente era stata la sua amante)…ma NIENTE…nn se ne andava! Oggi mi chiedo cosa raccontasse a lei…ahahahaha…
    Cominciava a farsi 2 conti…l’avvocato gli aveva detto cosa avrebbe dovuto sborsare x i figli (solo loro eh…io lavoro e mi mantengo benissimo da sola…anzi a dire il vero io mantengo tutti xchè lui è un disastro anche da quel lato)
    Cmq…una sera se.ne esce (immaginatevelo…sguardo drammatico da actors studios…)

    STO ANDANDO DALLO PSICOLOGO…

    Io (continuando a pelare le patate disinteressata)…ah…bene!
    Che ti dice? (Era lo stesso psyco frequentato da.lei…speravo gli dicesse di andarsene di casa e farsi una nuova vita!!!)

    Ho dei nodi legati all’infanzia…delle cose che nn ho mai detto a.nessuno…mi sn riaffiorati dei ricordi…dei segreti inconfessabili che riguardano la mia famiglia…etc etc etc…sn sconvolto!

    Spendo 110€ a seduta! (Finto abbattuto mentre mi guardava di sottecchi x vedere l’effetto)
    Io…ah caxx…ma se spendi tutti sti soldi x una cosa che potenzialmente è utile…io credo che almeno cn lui dovresti essere SINCERO!!!!
    Sennò sei un coglione

    Morale.della favola…dallo psyco c’è andato forse 3 volte…(oggettivamente avrà pensato 110 euri più lo sbatti di andare andocaxx era…ma lontano da casa…x raccontare delle balle…forse erano un po’ troppi)

    Io sn rovescia in tutto…il mio ex è andato dallo psyco cn l’amante…(che l’avrà trascinato xchè nn si schiodava da casa e losasoloDio cosa le raccontava!)
    Ma il tentativo di rivenderselo pure cn me l’ha fatto…qnd ha visto che nn c’era trippa x gatti…ha mollato il colpo subito!

    Oggi leggo l’articolo.di @Ale e rido…poi faccio un po’ di autoanalisi e mi chiedo cm ho potuto vedere cose nello stesso periodo cn una lucidità e freddezza tale…e nel contempo…perdermi dietro alle mezze verità dell’amante!
    Poi mi dico…#machicaxxsenefrega…sn in ferie…ora vado a fare colazione in pasticceria…poi mi faccio 4 orette di relax&remiseenforme (dopo la pasticceria!!!) e domani o domenica vado a Venezia se il tempo è bello!
    Un bacio a tutte!

    • Grande @EP!!! Poteva evitare di raccontartelo. Comunque io mi sono chiesta la stessa cosa. Chissà cosa ha raccontato all’amante per convincerla. Forse che stavi male e lui aveva i sensi di colpa. Di certo, se andava con lei dallo psicologo, non poteva dire la verità.
      Che brutto minestrone.
      Goditi Venezia!!!
      Davvero mitica la scena di te che peli impassibile le patate mentre lui cerca di impietosirti.

      • @lia…quello nn ha capito nulla di me…(troppo concentrato su se stesso!)
        l’Oscar per la miglior interpretazione da protagonista…lo prendo io!!!
        Lui è un pivello…

  4. Fantastico articolo @Alessandro, quadro perfetto.
    Io ho vissuto le 4P:
    – Psicologa (mollata dopo tre mesi),
    – Psichiatria (gli poteva prescrivere farmaci x dormire, perché ormai non dormiva più a causa dei sensi di colpa),
    – Prete (terapia di coppia finale).
    – Parole: le ultime che io abbia udito uscire dalla sua boccuccia lasciando intoccata l’ultima cena che avevo così ammmoorevolmente preparato x lui: “scusa vado perché questa situazione mi fa ammalare, ho la gastrite”.
    Sparito!
    Ah! No scusate manca una P, erano 5:
    – PIRLA: (lui, illo, lo splendorino)
    Ora rido ragazze!
    Un abbraccio a tutte, siete Voi le splendide 😉

    • @elisabetta…l’escalation…psicologo….psichiatra…prete è deliziosa! Nn riesco a smettere di ridere…
      X fortuna ne sei uscita…cm va la tenera amicizia? E le stampelle? Tolte?…ora ogni volte che penso alle stampelle mi ritorna in mente il mio RUOLO in tutta la storia…

    • Le cinque Pietre (da tirare in mezzo agli occhi) oddio quanto rido, certo che quando si ha la lucidità di ridere di queste vicende si mostrano comicissime!!! È splendida tu e la tua ironia (l’ironia ci salva sempre)

  5. Questo articolo mi sarebbe stato molto utile un annetto fa. Io sono stata una di quelle che ha pensato… “guarda che perla rara di uomo ho trovato, ha deciso di farsi aiutare, un uomo che va dallo psicologo è sicuramente un sensibile, un responsabile” . Invece andava per dimostrare alla moglie di togliersi il PROBLEMA dalla testa.
    P.s. ieri a quasi un mese di blocco, casualmente è passato fuori dalla mia via in auto. Avrebbe una strada più breve da fare per andare a casa, ma guarda caso sceglie la più lunga.

      • Sei una veggente @Lia!!! Oppure sono così prevedibili loro…. 🙂 guarda caso l’incrocio “casuale” di ieri ha sortito qualche effetto…. probabilmente vedermi in short da corsa ha stimolato qualche prurito. Sta di fatto che oggi nonostante i vari blocchi è arrivato a me con un messaggio. Un messaggio pieno di scuse, di sofferenza, di pentimento e rimpianto. Ah… mi ama e mi amerà per sempre.

        • Ma anche tu vestirti in maniera così succinta…. Quasi quasi lo mandavi fuori strada (ricorda sempre colpa tua!!).
          E tu gli hai ricordato la dichiarazione d’amore fatta alla moglie davanti al mondo intero??
          Sta per preparare il ritorno…. Perché…. ‘a volte ritornano’!!

          • Assolutamente non rispondo! Era una mail… quindi non saprà mai se l’ho letta! Avrei scritto un romanzo di insulti… ma mi trattengo.

  6. Ciao Alessandro e tanti auguri.

    A volte però trovo contraddittori i tuoi scritti, perdonami se te lo dico. Sei fautore della teoria che i bambini vanno preservati e protetti a ogni costo, anche rinunciando all’amore e poi non dai la minima percentuale di un tale comportamento al fatto di avere dei figli piccoli, dai per scontato che siano tutti cialtroni. Perdonami ma il filo conduttore è sempre lo stesso e un piccolo margine all’umanità oltre che ai numeri lo dovresti lasciare.

    Mie considerazioni naturally.

    Con stima…

    • Auguri anche a te. I figli ci sono anche all’inizio di una storia di amanti. O sono ostativi sempre o non lo sono mai. O alla tua amante dici dall’inizio io non li lascerò mai a costo di non scopartela o lo dici dopo milioni di scopate e allora sei un cialtrone. Più chiaro adesso?

      • Concordo con @Ale….
        Nel senso che anche noi all’inizio della storia ci siamo detti la famiglia prima di tutto!!
        Solo che poi ho visto svalvolare lui, e poi io….
        Nella realtà…. La scoperta da parte della moglie l’ha fatto ‘rientrare’ a casa e sinceramente non sò io al suo posto cosa avrei fatto…..
        Ogni volta il disco è lo stesso ‘lui vuole rimanere a casa’ ma io rimango nella sua vita.
        Quindi predomina il caos!!
        Ahhh…. Lui voleva mandare me dalla psicologia…. Una sua amica….
        Non ci sono mai andata…. Ma ora ci conosciamo di fb…. Magari il tempo mi aiuterà a chiedere aiuto!!

  7. L’ex, dopo la prima storia extraconiugale della sua vita, a 43 anni (seeee.. ancora che ci credo) e interrotta da lui perché ‘secondo me lei voleva me in quanto un uomo accanto, non sapeva stare sola, soffriva tanto ho dovuto lasciarla’ ..va da un life coach.
    Si perché solo i matti vanno dallo psycho, si sa.
    -Perché ci sei andato?- gli domando due anni or sono.
    -Per rientrare in casa e verificare se potevo fare qualcosa per starci dentro, riprendere con mia moglie, magari dipendeva da un mio atteggiamento sbagliato.
    (Volo di colombe bianche, petali che cadono dal cielo, da lontano un canto di angeli in coro celestiale intona “è lui.. è un dono divino..”)
    -No aspetta, quindi hai coinvolto anche tua moglie?
    -Figurati lei non ci sarebbe mai venuta, io l’ho fatto per me, per capire anche perché ho cercato altrove.
    -Eh certo, e cosa hai capito?
    -Che devo perdonarmi, che non faccio niente di male, che anche io ho diritto di essere felice. Comunque ci sono andato due-tre volte perché quando ho capito .. sai iniziava ad esser ripetitivo e mi son reso conto che non mi serviva più.

    Al mio via, scatenatevi!!

    • Se mi dava i soldi glielo spiegavo io che moglie + amante è la situazione più comoda e che così è più felice… lui. Ho capito che dovevo fare la life coach.

      • @ Lia a parte gli scherzi se sei curiosa leggi il mio commento. Ero più felice anche io quando stava in casa con la moglie…

    • Il Life coach (gratis) è sempre stato l’amico di merende, quello che ci copriamo a vicenda e abbiamo sempre ragione noi.. certo pagare qualcuno per farsi assecondare su moglie e amante è favoloso!!

    • Ahhh Ahhh Ahhh….
      Cossora ma il ‘tuo’ è super simpatico!!!!
      …. Ma dai povero…. Ora dovrà tornare dal life coach per superare la felicità che tu egoisticamente gli hai tolto!!

    • @cossora…muorooooo! Al mio via scatenatevi…ahahahah….qnd iniziamo a prenderli per il cuxx sm veramente sulla buona strada…ma ti ricordi qnd qlche mese fa sostenevi che ci stavi bene a prenderlo qnd ti faceva più voglia? Che te la vivevi così…che il CDS nn era nei tuoi programmi…che nn ne sentivi il bisogno etc etc… è sempre una questione di fasi! Ora è il tuo momento…vai amicaaaaa!

      Cmq al tuo ex amante va il primo premio cialtrone dell’anno 2019!!!! Yuppieeeee….

      “Soffriva troppo ho dovuto lasciarla….” La battuta del secolo….mavadarviaeciap!!! Vaaaaa…vaaaaa

      • Beh dai, godrà della carica per pochi giorni ancora.. per il 2020 confido nei prossimi, perché ne nascono a sciami..
        Non ci posso credere.. IL SECONDO PANETTONE DEL CIALTRONE NON L’HO MANGIATO!!
        Grazie girls, @Ale e brava me!!!

    • Un genio del male,
      Sto grand paraculo!
      Mi è stato antipatico dalla prima volta che me lo hai descritto…ed è il cialtrone più strutturato di tutti quelli che ho letto in questo blog!

      • Si mi sa che ho beccato se non il numero uno, uno del podio.
        @C. ..ragazze.. a me sembrava pure un poverello sfigato. Strutturato è la definizione più azzeccata!

        • il più sfigato, ignorante e limitato credo di averlo trovato io.
          Non è per me un vanto
          Ma nella sfortuna è stata la mia salvezza

        • Cossora, anche il mio e’ andato dallo psicologo.
          L’estate scorsa per tre volte, poi dopo aver trombato benissimo (con me) una sera gli sono passati i sensi di colpa e ha smesso di andare.
          Ha ricominciato adesso, perche’ stava cosi’ male. E’ andato due volte e ha deciso immediatamente di restare con la famiglia. Un vero percorso di analisi, lungo e tormentato… Una balla, insomma.

          • Se fosse vero tutte le volte che dicono di andare dallo psicologo ce ne vorrebbero il triplo

  8. Certo se non lo hanno detto dall’inizio è così, ma magari una percentuale di cui non tieni conto lo ha fatto…ovvero detto dall’inizio…

    • Io credo che nessuno inizi con l’idea di mettere in discussione la famiglia, ma solo per svago…. Brutto ma è così!!
      Solo che con il tempo ci s’innamora e da lì nascono i guai, dove si vedono donne pronte a saltare e uomini che pur di non perdere l’amante promettono l’impossibile!!

      • E anche qui vi stupirò, mi disse: per la prima volta in vita mia penso a salvaguardare noi due e non la mia famiglia.
        Maròoooooooo..

        • Il noi due era riferito a Lui (quello vero) e alla controfigura che stava interpretando (sempre lui)…perché avevi mica pensato che l’altra persona fossi tu, Cossora?!?
          Davvero un fuoriclasse sto tipo…basso, grasso (se non ricordo male), bugiardo e tanto tanto ‘standard’ …che noia raga’….

    • @anonimo sicuramente lo dicono tutti a se stesso, o più semplicemente non si dicono niente perchè per loro non c’è niente da dire. Tipo per inverso se esco a fare una passeggiata non è che dico “oh tranquilli non sto scappando di casa”.
      Quello che in linea più generale dicono è: sono sposato MA… sono in crisi, mi sto per separare, o altro ancora. E quando parte la storia per loro “ti va bene, ti avevo detto che ero sposato, se non ti andava bene andare con uno sposato non venivi con me, invece ci sei stata” e se tu dici MA… eri in crisi, ti stavi per separare… inizia un vortice di MA.. ci sono i figli, mia moglie è depressa, ormai abbiamo la vacanza prenotata, fino al MA non ho la certezza che staresti con me perchè tu alla fine mica sei una “brava ragazza” sei una che è andata con uno che ti ha detto che era sposato! 😀
      Una vaffa possiamo almeno dirlo? Sti maschi che tradiscono per sentirsi alfa e poi non son neanche l’ombra di un beta.

    • @anonimo all’inizio non ci pensano, si sentono protetti dall’aver messo in chiaro che sono sposati e con figli oppure dal fatto che il tutto nasce come un’avventura senza futuro. Poi capita che ci prendano gusto e li cominciano i balletti, non è capitato solo a me, sapessi quante storie tutte uguali sento raccontare dai miei amici sposati…sarò sfigata io, ma conosco solo seriali e ti assicuro che quando vanno in giro a cercare rogna ai figli non pensano proprio! Si ricordano di loro solo quando le situazioni sono fuori controllo.
      Aggiungi quello che ho vissuto io…figli ultra trentenni usati come ostacoli come se avessero tre anni da un padre che però andava in giro con me mano nella mano come un fidanzatino ovunque. Forse era invisibile a tutti tranne che a me, ahahah!

  9. Nooo
    A parte che non ha avuto il tempo
    ma Troppo sofisticata sta storia dello psicologo per il mio ex ginnasta tirchio cialtrone

  10. Ah vi faccio ridere anche io..il mio ex, con autostima non da poco, sarà stato nella vita da almeno dieci psicologhe, sottolineo donne, che ovviamente ha mollato perché “non erano professionali e ci provavano”. Poi x un po’ ha mollato, poi vistosi alle strette è andato da una psi la sera che ha parlato a lei (dice), poi ha mollato questa psi, poi si è rivolto a una specie di maga, che ovviamente gli ha detto che deve essere egoista e pensare a se stesso (a spese mie e della ex, che chiediamo troppo a lui poverino), poi ha ripreso (pare) terapia quando l’ho lasciato e un mese dopo mi scriveva che aveva risolto tutti i modi della sua vita. Davvero ridicolo anche in questo. E anche arrogante perché alla fine in 60 anni non ha mai trovato uno psicologo alla sua altezza. Ah, dimenticavo la chicca, pur sapendo che io sono in terapia, seria, da anni, prima di conoscere lui, mi ha proposto anche la terapia di coppia x noi due..

  11. Lei lo scopre dopo 3 anni di amantato. Lei va dalla psic tentando di coinvolgere lui che rifiuta categoricamente perché finché ci sono io nella sua vita, non se ne parla proprio. Un mese prima, mio marito mi chiede di provare la terapia di coppia. A distanza di 7 mesi, l’unica in psicoterapia sono io, con somma soddisfazione e una consapevolezza che mi mancava da troppo tempo

  12. l’ex…le aveva tutte…a un livello tale che avrebbe anche potuto passare per psicopatico.
    Io però avendo timore dei disturbati sono sempre stata attenta e piu di una volta mi sono accorta che certe uscite erano solo cazzate e certi comportamenti cose da meri coglioni senza palle. Ricordo che quando abitava ancora con la moglie e esagerava nelle sue assenze, più di una volta ha trovato la porta di casa sprangata e a furia di sceneggiate riusciva a rientrare…uscito di casa perché “gentilmente”spinto fuori da lei ha inscenato la caduta progressiva nel baratro. Ospitato (gratis) da un familiare per quasi un anno non faceva che lamentarsi di non avere un suo spazio; quando ha cambiato casa e si è trovato da solo – dopo aver sbandierato per non si sa quanto tempo di volere una casa tutta sua- si è dichiarato prima “depresso”, poi “disperso” (e qui mi scuso con l’amica di blog @dispersa che a differenza sua è una persona seria) e infine senza dirmi nulla ha cominciato a riavvicinarsi alla moglie, trovando pretesti continui per litigare con me e piagnucolando su una serie di futilità che rappresentava in modo melodrammatico enfatizzandole all’estremo. Altro che psicologo! Un professionista del “chiagni e fotti”. Scommetto che tra i soggetti di cui parliamo qui sono la maggioranza. Io li manderei al riformatorio, non dallo psicologo, vista l’età mentale media che dimostrano. Ah, l’ex è particolarmente grave, visto che ha abbondantemente passato i 60…

      • Ahahah no @alessandro, mai persa. In compenso la voglia l’ha fatta passare a me, combinando lo schifo e disintegrandosi come uomo e come persona. Doveva essere un seriale. Glielo dicevo sempre che mi piaceva molto di più quando stava con la moglie! Era molto meno piagnone
        In effetti, leggendo di certe uscite da casa farsesche, mi sembra sempre meno un paradosso

      • Un ‘eretto’ che non riesce a collocarsi nella dimensione ‘spazio-tempo’ sfida tutte le leggi della fisica che ho studiato all’universita’.
        Questo andrebbe annoverato nel Guinness dei Primati.
        @Cossora, tu che stai studiando fisica, riesci ad inquadrare questo Oggetto non Meglio Identificato?

        • In due casi un corpo rimane in equilibrio perpendicolare alla terra, uno è che il suo baricentro cada all’interno del perimetro di appoggio. L’altro è che sia appeso quindi la forza di gravità lo attrae verso il basso. Come un coglione.
          Propenderei per la seconda ipotesi.

          • @Cossora fantastica! Il teorema dei cialtroni…Hai dimostrato perché siano o coglioni o squilibrati

          • @cossora…❤️
            Io ti lovvo cn queste lezioni di fisica spicciola…e finalmente hai trovato il modo x rendermela interessante!
            Credo che questa spiegazione me la ricorderò in vita…ahahahaaha

          • Cara Astrid,
            Con i peterpaneschi 60enni io ci vado ancora più duro…non so forse perché mi stanno proprio antipatici…ahahaha

          • Mi associo. Per me la fisica è sempre stata ostica, mai capito niente.
            Ma la tua “teoria della coglionaggine” non so perchè, anzi purtroppo lo so, mi è stata chiara sin alla prima lettura.
            @Grande Cossy, Einstein a te ti fa un baffo

  13. E comunque…non escludo che la depressione dipendesse dal dover pagare un affitto! Tirchio oltre che manipolatore, piagnucoloso e codardo

  14. @astrid guarda rispetto all’età stendiamo pietoso velo, pure il mio 60. Temo che se uno non è cresciuto entro i 30 dopo non ci siano più margini.. dimenticavo che il mio si è rivolto all’ultima psi x capire perché nella vita gli andava tutto male.. potevo dirglielo io gratis, perché sei un pirla ti va tutto male, ecco perché!!!

    • @nina infatti se non sei mai cresciuto da vecchio sei ancora più cialtrone perché ti sfugge il terreno sotto i piedi, soprattutto a quelli di un qualche pregio estetico
      L’ex tuo però è meno rozzo del mio, che gli psicologi li disprezzava e in fondo a che gli sarebbero serviti? A lui va tutto bene, guadagna molto, la moglie lo ha sopportato tutta la vita, la sua famiglia e’ benestante e aveva pure trovato l’amante carina e molto più giovane di lui. Poi ha rovinato tutto e si è fatto mandare affanculo per sempre, perché stiamo lì, pirla, coglione… pensa che si sono pure persi la badante gratis. Buon per noi!

  15. Ah beh ma la depressione da povertà è un classicone!!! Avendo io amici medici il mio ha scroccato anche a loro vari esami, ovviamente mai pagati, facendomi fare figure pessime..si tratta di amici alla lontana che non sanno la mia storia, ma a un certo punto vi giuro che erano convinti che avessi iniziato a prendermi cura dei senzatetto (col massimo rispetto x i senzatetto veri)…

  16. Ovviamente la farsa dello psicologo l’ho sentita pure io. Ormai mi sembra davvero di far l’album delle figurine. E ho pure qualche doppia… ma non credo ci sia pericolo di litigare per queste figurine su carta 😀

  17. @ cossora bravissima, teoria stupenda! L’ex la coglionaggine ce l’ha innestata su tratti spiccati di narcisismo, un mix micidiale di equilibrio-squilibrio per cui se non sei strutturata vai al manicomio, se lo sei prima o poi lo butti fuori dalla tua vita senza pietà 😉
    @C. ti capisco, sono i peggiori, però vedo che questi dai 60 in su vanno forte…

    • @Astrid io però la porta del manicomio l’ho vista e stavo pure per bussare.
      Mannaggia alla memoria del corpo e della mente in certe fasce orarie mi si ripresenta come la cassœla!

    • Sempre riferito alla coglionaggine, @Astrid, vanno forte. Non posso che confermare.
      Non dimentichiamo che gli ultrasessantenni sono stati ai loro tempi 40enni e 50enni, quindi hanno solo più esperienza o resistenza, dipende dai punti di vista, visto che “esercitano ” da lunga data.
      Credo che la vecchiaia gli presenterà comunque il conto. Sono degli irrisolti, degli insoddisfatti e vivono una vita che non è quella che vorrebbero, indipendentemente da noi che siamo servite a colmare questi vuoti. Perchè, se ritengo che una sbandata può succedere, non mi sembra normale tradire da una vita.
      Prima o dopo li lasciamo nel baratro del loro vuoto che a poco a poco se li inghiotte.
      Vi aggiorno sulla mia situazione.
      Vacanze natalizie con lui stranamente più presente, rispetto agli standard. Era il tipo che spariva il 22 dicembre per ricomparire il 7 gennaio.
      Ma, non mi sposta. Tempo scaduto.
      Senza scenate, discorsi, chiarimenti o cds (che non mi riesce, mannaggia a me).
      Del resto già perpetuati innumerevoli volte, durante questa lunga storia.
      Semplicemente ho riposto l’idea e faccio altro.
      Non lo cerco mai, non scrivo, non chiamo .
      Tempo scaduto. Per lui, non per me.
      Non sono triste, arrabbiata, non sono in attesa.
      Tant’è che quando arriva una telefonata, meglio un Sms dove mi chiede se mi può “disturbare” (questi anziani hanno metodi vetusti) quasi mi sorprendo.
      Mentirei a dire che non mi fa piacere sentirlo o prendere un tè parlando dell’ultimo libro letto o film visto, ma non vivo più per tutto ciò, e soprattutto non vivo più sperando che succeda qualcosa.
      Le cose bisogna farle succedere, e se ciò non accade è perchè non ci si crede abbastanza.
      Sono messa così, non so se è positivo, negativo, quello che so è che ho smesso di soffrire, e sono uscita da quella sorta di immobilità che mi attanagliava e mi impediva di fare qualsiasi cosa.
      Ho ripreso a guardarmi intorno , e a sorridere(non troppo che nonostante l’età qualche danno lo faccio ancora), e soprattutto, mi basto.
      Nonostante tutto ciò, nonostante non ci sia nemmeno più intimità con lui, non riesco amcora a definirlo ex. Confidiamo nell’anno nuovo.

          • Beh…se non ti viene voglia allora deve essere persona molto interessante. Ma se lo fosse non lo avresti descritto come lo hai descritto tante volte.
            @Rosa mi sa che stai sfidando te stessa a “anche se non gliela do più lui non mi molla”.
            Perché sei troppo intelligente per credere davvero che un thè con un pusillanime sia tempo bene investito.
            Così ti fai scacco da sola però. Attenta. Guardati in giro, non cé un altro modo di stare bene con lui, a parte quello che non sei riuscita ad ottenere.

        • Buongiorno @Rosa cara
          Purtroppo in tutte queste storie e come sempre accade nella vita di ciascuno le scelte per fare finalmente del bene a SE STESSE
          Non sono mai un semplice graduale allontanamento fittizio perché ovvio che finché una relazione prevede la comunicazione anche solo che APERTA essere a disposizione del poter ricevere o rispondere o anche non rispondere

          È concretamente aperta relazione

          Pura illusione il pensare di riuscire a cambiare strada nel vivere la propria vita nella VERITÀ PURA DI SE STESSE
          Che ovviamente significa DECIDERE DI AMARSI

          Decidere DI PRENDERSI CURA DI SE

          quando dopo UNA VITA SI RESTA INVISCHIATI COME UNA CARTA MOSCHICIDA FA ( amante) in apparenza SEMPRE INNOCUO CARO UN POVERO ANZIANO SIMPATICO

          tutto quello che si vuole ,ma

          CARA ROSA è la tua UNA GRANDE DOLOROSA DIPENDENZA AFFETTIVA
          E TU NON TI STAI AFFATTO curando di te stessa

          E qualcuno CASPITA,qui te lo deve dire,
          Nel senso che ormai pure così a distanza si è formato un caro bello gruppo di ascolto scambio aiuto pure con tutte le nostre umane EMOZIONI che ovviamente se ci si scambia a volte ci si scontra ,ma sono apparenze dovute alla VER AVOGLIA CHE ESISTE E PASSA QUI davvero la Voglia di aiutare di esprimere una verso l’altra come ci si legge ci si sente e infatti ti fa benissimo perché poi magari arriva un giorno in cui per caso leggendo qui ti ho letta e ti ho scossa cme può fare qualcuno che Sto arrivando! DENTRO ALLA PROPRIA ESSENZA ESPERIENZA che cosa significhi

          Esattamente come a te IL NON RIUSCITE A STACCARSI MAI E POI MAI E ANCORA MAI

          NON È COLPA TUA

          Ma è tua unica responsabilità il rifiutare di fare un percorso terapeutico specializzato in questo tipo di relazioni tossiche perchè se tu non riesci a staccarti è soltanto perché a causa del comportamento del amante manipolativo hai sviluppato una dipendenza affettiva

          È come una droga silente non appariscente e pure la vera manipolazione non ci si accorge affatto di averla vissuta o subita è per quello che si chiama manipolazione perché crea la dipendenza affettiva e inibisce la VOLONTÀ abbassa la soglia di tutto ciò che si riesce a sopportare

          CARA ROSA se fossimo di persona noi due ti abbraccerei stretta in modo che tu possa ascoltare il mio cuore che batte forte per il dispiacere e la totale vicinanza e cioè mprensione di ciò che vivi

          Ti “Guardo “da qui e scusami ,ma non posso fare silenzio perché vorrei così tanto che alimenta con provassi davvero a cercarti un terapeuta ma non generico ma qualcuno che tratta principalmente nela sua terapia le persone molte moltissime donne che come noi e tante tantissime qui sono state e sono ancora dentro esattamente nella pura dipendenza
          Le sento leggo le loro e tue parole e mi rivedo e rileggo nel mio passato esattamente iguale nello schema di mancata volontà mancata consapevolezza ma quel filo come un anestetico delle emozioni che fa sentire
          Che in fondo tutto va bene e che riuscirò a non pensarci più farò e faccio tante altre cose ,ma lui è sempre

          IL PADRONE DELLA TUA ESSENZA!!!

          Carissima Rosa spero tanto che tu possa almeno provare a individuare un terapeuta specializzato in dipendenza affettiva

          Se ti da difficoltà scrivercelo qui quando ci proverai ,non è questo importante
          ti scrivo apposta per Incoraggiarti ancora e ancora poi ovvio non posso sostituirmi alla volontà di nessuno ,ma Sento la Empatia per avere vissuto la stessa dinamica dipendenza e saperla quindi riconoscere pure semplicemente leggendo qui il nostro meraviglioso gruppo unito aperto e empatico a cercare di sorreggerci aiutarci come possiamo.

          Forza ROSA!!!!
          Tesoro di DONNA TU VALI TANTISSIMO
          MOLTO DI PIÙ
          ce la puoi FARE
          un passo dopo l’altro la terapia serve anche quella in gruppo dove dal vivo di persona attraverso le storie di altre donne veramente si può scoprire che GRANDISSIMA BELLA BELLISSIMA ESPERIENZA SIAla VERA CONDIVISIONE E SOLIDARIETÀ FEMMINILE CHE ESISTE ECCOME!!!

          E questo BLOG NE È TRSTIMONIANZA SCRITTA VERA!!!!

          COME UNA VERA COPPIA DI AMORE VERO siamo LE RAGAZZE VIVACI
          e essendo VIVACI

          NON CI MOLLIAMO MAIIIII!!!!❤️

      • @Rosa probabilmente siete nella fase ‘rimaniamo amici’, un po’ come quelle coppie di coniugi che dopo una lunga vita passata assieme, senza dirsi nulla, si sono allontanati ma per vari motivi (stima compresa) sono rimasti a vivere sotto lo stesso tetto.
        La butto là…. Forse prima non si faceva sentire durante le feste perché tu eri ‘il peccato’ e i 15 gg di no contact servivano a lui per ‘ripulirsi’ dai peccati commessi…. Senza ‘sesso’ ora non deve giustificare più nulla!!

        • Senza sesso lui tra un po’ cerca altrove (se non si sta giàorganizzando). Non ragionano come le donne.. ma volete mettervelo in testa?!?

          • Ragazze/i, che vi devo dire.
            Sono io stessa sconcertata, in teoria avrei due uomini e con entrambi una relazione insoddisfacente.
            Con mio marito la descrizione di Dispersa calza a pennello, mentre quella con lui, si è involuta nel tempo fino a diventarne una brutta copia.
            Due uomini e zero sesso. Un bel risultato, lo so.
            Ma vedete, io di cercarmi un chiodo non ci penso proprio. Mi avrebbe anche trovata, il chiodo. Ma solo l’idea mi fa inorridire. È un mio limite, lo ammetto.
            @Ale, avrebbe potuto esserlo il partner ideale, i presupposti c’erano tutti, e memori delle esperienze precedenti sapevamo entrambi bene,cosa non fare. Ma non ha voluto, meglio, non mi ha voluta, e io questo ormai l’ho superato.
            Per questo dico che mi basto ,e mi dispiace, ma non riesco ad odiarlo.
            @Ariel, scrivimi sempre i tuoi pensieri, ma non ti arrabbiare con me se ti dico che non mi sento affatto manipolata. Sono stata, in passato, schiacciata ed immobilizzata da questa relazione.
            Lo sono stata fino a quando ho avuto delle aspettative, dei sogni.
            Fino a quando avevo la recondita speranza che prima o poi saremmo stati insieme.
            Ho capito che non bisogna accanirsi sui sogni, se no diventano ossessioni.
            Ho imparato a cambiare sogni, a guardare altrove e davvero credimi se ti dico che ora sto meglio.
            Al punto che non sono più disposta a star male per lui.

          • Ma su questo punto concordo!!
            Solo che dopo tanti anni ci si affeziona e non è amore.
            Poi il sesso si sà lo trovano altrove, perché in fondo è di quello hanno bisogno!!

          • Carissima @Rosa
            Non posso e mai potrei arrabbiarmi ne con te ne con nessuna

            Se scrivo qui evidentemente è proprio per il contrario per la empatia e affetto e fiducia che sento verso tutte noi che qui in gruppo scriviamo e rispondiamo libere di poterci esprimere come sentiamo al momento.

            Quindi grazie per avermi risposto e desidero farti notare un particolare importante che può esserti di aiuto e non solo a te ,ma altre che si trovano diciamo nello stesso bilico e che commettono uno sbaglio di valutazione del proprio convinto e percepito pensiero.

            Quando non si riesce a fare il VERO UNICO CDS BLOCCO TOTALE della comunicazione
            Perché se la relazione sta chiusa non Esiste il NI cioè ne si ne no
            Questo non funziona oggettivamente su nessuna persona per riuscire a vivere la propria nuova vita e cercare pian pianino senza mai giudicarsi male,sistemare ciò che non ti va

            Marito ad esempio tanto caro e bravo ,ma
            No vero legame di sesso amore e complicità

            Questo ovviamente va visto come passo successivo con calma verso se stessi

            Prima tua conquista è MOLLARE AMANTE CHE NON TI DA NULLA

            Che succede in molte Donne me compresa che mi era successo ?
            Che non mi accorgevo di essere stata manipolata
            La manipolazione NON CI SI ACCORGE MAI DI AVERLA altrimenti non si chiamerebbe MANIPOLAZIONE

            Quando a causa della manipolazione subita da anni scatta la dipendenza affettiva
            Succede che si fa esattamente come quando si fa a volte la lista dei vestiti o quant’altro ci piaccia di più comprare ,ma non si hanno tutti i soldi per acquistare tutto ciò che si vorrebbe avere

            Così feci la lista della soesa
            Poi feci la somma totale e non potevo certo AVERE TUTTO perché mi mancavano i soldi

            Così INIZIAI A DEPENNARE ALCUNI ARTICOLI della stessa lista

            Iniziando a RINUNCIARE PROGRESSIVAMENTE AL

            PIÙ impattante da un punto di vista emotivo

            Così tolsi una PELLICCIA PREGIATA
            Poi un CAPPOTTO PREGIATA LANA poi uN ABITO DA SERA

            e cosí via fino ad arrivare ariuscire ALMENO A POTER TENERE una maglietta
            Un foulard di cotone ecc. pur di NON RIMANERE AL

            NIENTE DI NIENTE!!!!!!!!!!!

            Insomma Cara @Rosa quello che stai facendo da tempo è proprio ciò che scrivi
            Da tempo hai ben compreso ciò che resta impossibile avere da lui la sua scelta concreta verso di te

            E allora nel tempo i caffè e gli incontri di scambi globali sesso compreso sono diminuiti
            Poi magari diradati poi ancora a volte passava tempo poi tu fai e facevi altro viaggi e cose per te

            Okkei

            TUTTO PUR DI EVITARE DI MOLLARLO SERIAMENTE e cioè esattamente così FUNZIONA Per TUTTE LA DINAMICA DI DIPENDENZA AFFETTIVA

            E cioè PUR DI NON MOLLARLO DEL TUTTO
            NUTRO IL NARCISISTA DELLA MIA ENERGIA soltanto per il solo fatto di tenere aperte le comunicazioni
            Non essere arrabbiata con lui che sta tanto caro e bravo

            Tutto si fa pur di non

            Chiudere la fonte del proprio immobilismo da dipendenza affettiva che ci causa immobilismo decisionale a 360 gradi nella propria vita
            E crea dolore sommerso diminuiscono le difese immunitarie e potrebbero sorgere malattia se si prolunga la situazione senza correre ai ripari

            Cara ROSA NON sono affatto nè arrabbiata nè sorpresa
            Perché ripeto non solo a te ,ma a molte care qui COMPAGNE DI DIPENDENZA

            Che purtroppo ci si comporta nel meccanismo esattamente uguale
            Ci sono passata esattamente con lo stesso meccanismo,mi ha salvata la TERAPIA SPECIFICA X DIPENDENZA AFFETTIVA

            Si fa l’impossibile pur di EVITARE DI MANDARLO
            AFFANCULO
            e nota bene per farlo NON OCCORRE AFFATTO DIRGLI NULLA ,ma

            SPARIRE IN SILENZIO VERO UNICO CDS
            RENDERSI IRREPERIBILI

            RAGAZZE I MANIPOLATORI AMANTI
            SI NUTRONO DI SEMPLICI TI TENGO IN MIO POSSESSO PURE SENZA SESSO

            VEDI NARCISITA COVERT AD ESEMPIO!!!

            Carissima Rosa

            LA TERAPIA È LA UNICA SALVEZZA quando NON SI RIESCE A RENDERSI CONTO CHE TI STAI rovinando la vita
            Non stai facendo nulla per cambiare entrambi i tuoi EX DUE UOMINI
            MARITO E AMANTE

            Ti abbraccio tantissimo e ancora di più
            Spero sempre per te stessa e per tutte quelle che come te ancora non sentono di chiedere aiuto a chi si occupa di DIPENDENZA AFFETTIVA E REALZIONI CON NARCISISTI.

          • Rosa,
            Lascialo andare…
            Due relazioni insoddisfacenti sono contro ogni umana sopportazione.
            Certo non odiarlo ma non lasciarti impietosire dall’abitudine che si è creata anche con lui…tu non gli devi niente, NIENTE.
            Fai spazio, taglia i rami e vedrai che la tua pianta rifiorira’ o con tuo marito, o con un’altra persona o sola ma per favore, pota.

          • @Rosa rileggiti…. Una brutta copia!!
            Purtroppo la storia si ripete e non solo!!
            Io con il tempo ho visto nel mio amante molti comportamenti del mio compagno….
            Quelli dai quali scappavo!!

          • @Rosa mi sembri circondata da zombie.
            Tu che vorresti, almeno a periodi, movimentare la tua vita ti sei scelta due uomini pacati, anziani ma non fuori… dentro.
            Il tuo amante che non fa una piega di fronte al tuo allontanamento e accetta l’amicizia imposta da te, tuo marito che fa finta di nulla… ma dove sono le reazioni? Quelle forti, coraggiose che smuovono le acque, che portano ad un cambiamento vero?
            La voglia di cambiamento la percepisco ogni volta che ti leggo. Ho sempre l’impressione che tu faccia di tutto per cambiare ciò che hai intorno ma tutto resti immobile… Queste sono le mie sensazioni.
            D’accordo il tuo “tempo scaduto” ma è tutto troppo politically correct.
            Non c’è scritto da nessuna parte che tu debba accettare l’immobilismo degli altri.
            Si stanno tutti, marito ed amante, approfittando della tua attitudine ad accettare e a farti andare bene le cose e il tuo amante aspetterà il tuo primo momento di debolezza…

  18. @Cossy, ma èvvero, gli era venuta la gastrite;
    @Lia, anche tu riderai, arriverà quel giorno, credici;
    @EP, stampelle via, grazie per il pensiero e all’altra domanda ti rispondo che va tutto ok e che fra qualche settimana sarà già un anno, piano piano ci siamo arrivati senza fatica;
    @Angelica2.0, è vero l’ironia è un’ottima cosa, anche e soprattutto l’autoironia, ridere serve a sdrammatizzare;
    @C, non preoccuparti, la mia mucosa gastrica è sana, nessuna ulcera, digerito tutte le palle che raccontava, costituite solo da scorie, che sono finite là dove finiscono naturalmente.
    Sono felice di avervi fatto sorridere e voi avete fatto sorridere me.

  19. Siete tutte stupende..e questi omuncoli tutti uguali!!! Anni passati a sentirci quasi in colpa e poi….il blog di Alessandro che ti spalanca la.verità…così semplice e chiara!!

      • E’ vero, lo pensi speciale e invece e’ banale e scadente come tutti gli altri.
        A me il blog di Alessandro ha aperto gli occhi, tanto che l’ho passato anche a lui, il mio ex amante. Niente di meglio che sentirsi smascherare da un altro uomo.

          • Ha detto “È molto interessante ma ci sono anche degli stereotipi e descrizioni cui non mi riconosco”

          • Alessandro, hai descritto la nostra storia e il suo comportamento nei tuoi post alla perfezione.
            Lui si comportato al 100% secondo stereotipo.
            Chissà se anche il proseguimento di questa vicenda sarà da stereotipo…
            Un giorno gli ho detto che le statistiche non erano dalla mia parte (= lui sarebbe rimasto con sua moglie) ma neanche dalla sua (il suo matrimonio non tornerà mai come prima, se resisterà).
            La prima parte si è avverata, chissà la seconda…

          • Ahahahah….me lo immagino tt impettito!

            Ci sn degli stereotipi in cui nn mi riconosco…

            Dovevi chiedergli…quali, di grazia?
            E poi smontarlo punto su punto cn la forza dei FATTI…i suoi fatti! Quelli che ha portato avanti e quelli che nn ha attuato (soprattutto quelli)

            La matematica…1+1 fa 2…credo nn lo dimenticherò mai più!

            Quello che mi fa strano è che ripensando alla mia vita sentimentale…sembravo più “saggia” da giovane…o forse sn solo stata più fortunata ad incontrare bravi ragazzi…

          • @EP
            Purtroppo non ti so dire che faccia avesse, visto che eravamo al telefono ne’ ho smentito punto per punto, non valeva la pena farlo, si e’ reso conto benissimo di come si e’ comportato.
            Ci siamo lasciati molto velocemente, nel giro di un mese.
            Dal momento che abitiamo troppo lontani, non ci sono stati incontri e tira-e-molla, solo telefonate fino al momento del silenzio e non c’e’ stato nessun chiarimento finale perche’ quando mi ha detto che mi doveva parlare mi sono rifiutata e ha fatto da tramite una mia amica, su mia richiesta.
            La distanza in un certo senso aiuta a non incappare in incontri casuali, non fa venire la tentazione di vedersi per parlare, non ti permette di ricascarci.
            Da questo punto di vista sono fortunata, ma il male lo sento tutto.

    • @nina ahahah il tuo è decisamente un attore migliore del mio, che era terrorizzato dal poter apparire debole e malandato (tipo un vecchio, in poche parole) e quindi non fingeva mai di star male, anzi stava bene perfino quando stava male sul serio! Che coglionazzi!

  20. @rosa io penso che tu ti sia disamorata di questo uomo vetusto, perché ti ha delusa e da lui non ti aspetti più nulla. Però può darsi che lui non sia un mostriciattolo come tanti altri e anzi ti appaia come una persona stimabile, quindi gli dedichi del tempo, come se fosse un amico. Purtroppo non lo è, anche se tu volessi frequentarlo solo in amicizia dovresti far passare molto tempo senza sentirlo, per smaltire tutta la storia da sola con te stessa. Liquidarlo e’ la scelta migliore, anche secondo me. La lontananza ridimensiona e rende le valutazioni più lucide, la vicinanza contamina. E ora sarò anche un po’ stronza ma tieni presente che si sono esperti, resistenti, tutto quel che vuoi, ma sono comunque molto più vecchi di noi, vedrai che fine da ritratto di Dorian Gray fanno questi irriducibili dongiovanni.
    @ariel ora memorizzo la tua fantastica definizione di “caro (finto)innocuo povero anziano simpatico” e al prossimo carico di anni in più rispetto a me che mi si avvicina la sparo subito in faccia, così capisce l’antifona e lascia perdere! @ cossora gli uomini sono diversi, i nostri ex avranno già trovato da scopare? Io lo spero proprio! così almeno se li sorbirà un’altra e si dirada la possibilità di ritorni ingloriosi e patetici

      • Io ci avevo provato ad accogliere la sua proposta ma non è andata e non tanto per causa mia quanto piuttosto perché la sua era un’amicizia di comodo: tu stammi vicina se io ho bisogno ma se hai bisogno tu… beh dipende se posso.
        La cosa folle è che io ci ho messo un punto semplicemente evitando di rispondergli e lui che fa? Si comporta da offeso e a mala pena mi saluta. Ma vi sembra possibile?

      • Non esiste anche perché, appena razionalizzi dopo il CDS, ti rendi conto di essere stata usata e a nessuno piace essere usato.
        Ti rendi conto che hanno scelto la stessa persona che hanno tradito da una vita ergo se a lei hanno mancato di rispetto tradendola, figuriamoci quanto puoi valere tu che sei stata la non scelta in competizione con una tradita perenne…
        …meno di zero…

        Nemmeno il peggior nemico vale meno di zero.

        Ecco perché se noi siamo zero loro devono tendere a meno infinito (come si dice in gergo matematico).

        Come?!?

        Bloccandoli…loro devono sapere che sono state delle merde al punto che non vogliamo più avere nessun contatto con loro perché ci ripugnano.
        Prima o poi una domandina se la faranno…
        …e se non se la fanno almeno penseranno:
        – 1 di non aver avuto a che fare con una stupida;
        – 2 la NON STUPIDA li ha smascherati.

  21. Sono lenta come un bradipo ma a me sembra di aver fatto progressi.
    Sono disillusa e disincatata e di conseguenza sufficientemente distaccata da non fare passi falsi.
    Può essere che, come dice @cossora, io stia aspettando che a forza di non dargliela si stufi e non mi cerchi più, oppure sono solo curiosa di vedere come ne esce fuori.
    @Astrid lui la fine da ritratto di Dorian Gray la sta già facendo, credo che sia amaramente pentito di non aver avuto il coraggio, anche perchè è ben conscio che io invece lo avrei fatto, ed è un insoddisfatto cronico.
    Ma sono problemi suoi, io da quel lato sono a posto. Non c’è veramente nulla che avrei potuto fare di più di ciò che ho fatto.
    Forse pecco di superbia ma credo che ora sia lui ad aver bisogno di me e non viceversa.
    Stare qua mi è servito, ero confusa, mi sentivo sbagliata e guardavo le cose da una prospettiva limitata. Leggere le vostre storie, gli articoli di Ale,il suo libro, mi è servito perché mi ha aperto gli occhi e la mente.
    @Dispersa l’ho scritto apposta quel “brutta copia” per rendere bene l’idea, ma non mi riferivo agli atteggiamenti dei due in questione (non potrebbero esser più diversi) ma bensì a cosa si era ridotta essere la relazione.
    Infine @Ale hai ragione, non si può essere amici tra ex amanti. Non almeno fino a che anche solo uno dei due è coinvolto sentimentalmente. Io stessa in passato quando lui mi ha proposto il rimaniamo amici, l’ho mandato a cagare.
    Ma forse e lo dico sottovoce e facendo i dovuti scongiuri, forse riesco a frequentarlo perchè come dice @Astrid non ne sono più innamorata.

  22. @Cara Rosa
    non ne sei innamorata ,credo esattamente a tutto ciò che scrivi e ti sento veramente in buona fede

    ,ma vedi non importa se non sei innamorata
    e che non riesci a staccarti semplicemente perché
    sei stata manipolata e la conseguenza del intronamento è che si è creata da tempo in te agisce al vero tuo essere te stessa
    la dipendenza affettiva

    infatti come un robot hai scritto una cosa perfetta
    e cioè che lui ha bisogno di te

    ,ma guarda caso nonostante lui abbia bisogno di te
    nonostante tu non sia innamorata
    nonostante il libro
    nonostante il leggere qui di noi tutte
    nonostante il tuo non aspettare più nulla da lui

    tu non riesci a lasciarlo ,non riesci a chiudere la relazione pur rendendoti conto giustamente che è lui che ha bisogno di te ,ma attenta che il suo bisogno porta un termine che ti fa del male

    succhiare la tua energia qualunque energia tua
    dare a lui qualunque cosa
    pure il solo silenzio ,ma vedendo che è aperto il canale della possibilità di comunicare

    E questa cara ROSA il come agisce la Dipendenza affettiva
    IMPEDENDOTI DI VIVERE E FARE LA TUA NUOVA VITA

    TAGLIARE I RAMI SECCHI
    amante ex EX

    e marito che ancora ti tieni in un ibrido senza parlare APERTAMENTE a lui e fare ORDINE nella tua VITA

    AMARE TE STESSA RENDERTI LIBERA
    chi non riesce ripeto non è una colpa, ma esiste qualcosa per riuscire a farcela
    non la nomino più perché sei Molto intelligente e cara sensibile Donna e quindi so già che dentro a te stessa ,forse inizi a capire o meglio a sentire che veramente almeno provare a fare qualcosa di veramente nuovo per te stessa come fare due chiacchiere con un terapeuta specializzato almeno una seduta per ascoltare poterti sfogare raccontare finalmente a qualcuno che sa sicuro meglio di chiunque altro aiutarti a fare ciò che ancora non riesci a fare

    TAGLIARE I RAMI SECCHI
    e piantare il tuo nuovo seme Vivere la tua VERA VITA LIBERAAAAAAA
    di SCOPRIRE TE STESSA finalmente LIBERAAAAA

  23. GRAZIEEEEEE @Ariel, non ti prometto nulla perchè purtroppo sono pure cocciuta, ma prenderò in esame la possibilità di fare due chiacchiere con uno specialista, ma sai per che cosa?
    Per trovare il coraggio di chiudere il mio matrimonio.
    Per me l’altro è già chiuso, dentro di me. E non è lui che mi impedisce di andare avanti, sono io che se sono riuscita a mettere me prima dell’ex, non riesco a farlo con mio marito.
    @Ariel, non sono tutti stronzi , manipolatori e scopatori seriali. E non ho la presunzione di pensare di aver trovato io l’unica eccezione.
    Ma abbiamo alle spalle una storia, seppur interrotta per un decennio, molto lunga.
    Abbiamo cresciuto figli, affrontato lutti, riso e pianto insieme. Ci siamo dedicati tanto tanto tempo, il bene più prezioso. Abbiamo fatto tanto l’amore .
    Non ha avuto il coraggio, questo si, questo è stato il suo farmi male. Perchè nonostante avessimo la certezza entrambi che avrebbe funzionato, nonostante sapessimo che sarebbe stata una felecità quasi spaventevole, lui si è tirato indietro ed è rimasto dov’è a vivere di rimpianti.
    Stavo male prima quando lo.volevo come compagno e accumulavo rabbia delusione e frustrazione perchè tutte le mie aspettative venivano sistematicamente disattese, ora lo colloco come una persona a cui voglio bene che ha fatto parte della mia vita.
    Non voglio non esserci per lui, non avrebbe senso il CDS, non ora .

    • @Cara Rosa
      Bravissima!
      Mi complimento con te e dovresti veramente farlo anche tu per te stessa ,
      Nel senso che se ti leggi qui stai facendo Ordine nella tua testa e cuore
      Si sente leggendoti qui che veramente stai arrivando a prendere in considerazione un incontro con un terapeuta che a vokte quando si sta nella propria vita un poco in confusa vita come oggettivamente capita quando si sono vissute due vite interiori parallele ,matrimonio e amantato ecco che ovviamente sta naturale avere difficoltà a agire per se stesse soprattutto quando si è così di natura così Belle dentro e pure fuori immagino ma cio che conta è la tua Bellezza e ricchezza interiore che oggi ti ha fatto scrivere cose così Utili come una volontà di di Fare Finalmente qualcosa di concreto per te stessa ,

      Non aver dimenticato che tu Conti prima di chiunque perché per riuscire a scoprire se stessi quelli veri privi delle nostre umane fragilità di crescita condizionamenti di famiglia e ambiente che ci hanno impedito di ESPRIMERE NOI STESSE QUELLE VERE!!

      Così oggi hai un vero progetto da seguire
      Chiedere aiuto a un professionista è un ATTO DI CORAGGIO E VERO AMORE PER SE STESSI
      E vedrai che bella esperienza nuova così umana e utilissima per riuscire a fare da sole proprio ciò che non si riesce ancora a fare.

      Ovvio e intuitivo comprendere che riuscire ad aprirsi col marito fino in fondo e separarsi è un percorso che direi che la maggioranza di persone si fa aiutare a fare in appoggio terapeuta
      Pure qui sul blog moltissimi casi analoghi e sapessi quante mie amiche conoscenti direi tutti quelli che si sono poi separati hanno avuto il grande aiuto e sostegno psicologico da terapeuta.

      io stessa nella mia vita ho ricorso al fare terapia che mi ha così tanto aiutata a SCOPRIRE LA VERA ME STESSA!!!!

      Non credevo ,credimi Cara Rosa la esperienza terapeuta è una esperienza così bella difficile perché mi ha messo davanti da sola a riuscire a illuminare il proprio angolino di ombra che fa parte dell essere umano
      Ma è proprio lì dove non si riesce a guardare che risiedono i NOSTRI VERI TALENTI!!!!

      La gioia che ho provato nella mia vita di potermi esprimere finalmente liberaaaaaaa da tutto il buio che non mi appartiene qualcosa che ho immaginato visualizzare come dei brutti vecchi vestiti che ci mettono addosso da piccole e non sono i nostri e ci confondono sul riuscire a scoprire chi siamo davvero?

      Cosa vogliamo fare nella nostra vita?

      E come e quali sono i nostri VERI TALENTI????

      Cara Rosa la bellezza della Vita è VIVERLA TUTTA
      E OGNI ATTIMO È PREZIOSO
      INCONTRO DI NUOVE SCOPERTE di

      Chi siamo?

      BELLISSIME DONNE
      Pronte a SOSTENERSI
      nella difficile strada del riuscire a
      AMARE SE STESSE ,QUELLE VERE!!!!!

      Un Abbraccione di ❤️
      FORZA ROSAAAAAAA!!!!

  24. anche la mitica @luce con uno di 60? noooo ma è un’epidemia @alessandro ma un post dedicato solo a questa simpatica sottospecie?
    se ti piace l’idea ecco uno spunto tratto dalla mia esperienza: l’ex a me ha dedicato molto tempo da subito ed è andato in crescendo, fino a “costringere” la moglie a buttarlo fuori da casa.
    Amici pietosi mi hanno fatto notare, a storia chiusa, quello che la fessa (io) non aveva capito, ovvero che tutto quello che l’ex faceva per me (uscire la sera, introdursi nei miei giri di amici, prendere lezioni di ballo, le gite nei weekend, in pratica non potevo fare niente per conto mio che mi ritrovavo anche lui ) dipendeva dalla paura che mi trovassi un altro, magari più giovane e attivo di lui. Infatti si lamentava sempre che con me faceva troppo tardi la sera, povero caro che non ci era abituato

      • @CaroAlessandro
        Morta!!!!
        Ah ah ah
        E si,hai ancora un anno di buono ,ah ah ah

        Invecchiare SCRIVENDO E LEGGENDO E DIPINGENDO

        È STUPENDOOOOOOOO

        IL VIAGGIO
        LA DOMANDA
        CHI SEI ?

        A te trovare la tua prossima DOMANDA
        RISPOSTA che STA NELLA tua DOMANDA

        AH AH AH
        INVECCHIARE È VIVERE!!!!

        PROSIT!!!

    • @Astrid, lui l’ho conosciuto nel senso biblico del termine che di anni ne aveva 46. Purtroppo lo è diventato strada facendo un ultrasessantenne.
      Questo per dire che non è che a 60 anni impazziscono e diventano seriali e traditori.

  25. ahahahahah @ alessandro allora sei coinvolto nel discorso? ma noooo tu non sei un seriale/narcisista/triste/ etc…che tradisce la moglie da una vita! SERIAMENTE: non ho nulla contro l’invecchiamento visto che invecchio anche io; il tema sono i 60enni irriducibili cercatori di amanti visto che ce ne sono un bel po’… era solo un’idea per un approfondimento. un abbraccio

  26. Anche il mio ha detto di essere andato dallo psicologo .. e probabilmente lo ha anche fatto sul serio ..
    È la prima volta che scrivo qui, vi leggo da fine novembre , quando lui mi ha detto “non ce la faccio (a separarmi) per mia figlia”.
    Otto mesi di frequentazione settimanale, iniziato tutto da lui, lui che in 12 anni non aveva mai tradito la moglie nonostante non funzionasse più da anni il loro matrimonio.. nonostante lei fosse assillante (chiamate ogni 5 minuti ) e lo svilisse (non guadagni abbastanza / lei non lavora, lui guadagna bene e si fa il culo).. io non mi aspettavo nulla.. ha fatto tutto lui dicendo che mi amava , che voleva stare con me .. ha sentito avvocati.. diceva di essere sicuro .. io ormai innamorata .. e poi di colpo .. non ce la faccio per mia figlia .. e da quel giorno il silenzio .. io non l’ho più cercato .. non ho detto niente .. ma nemmeno lui .. mi sento buttata e dimenticata come una cosa vecchia

      • Come direbbe @Alessandro
        La figlia c’era anche prima
        Ma se fosse uno dei pochi pentiti ? Spaventato e rincasato fedele fedele
        Fino a quando?
        Spera che non ritorni a disturbarti
        Ma cavolo… a me dispiace anche per la prossima

    • @Alessandra.. non ti ha buttata. Ma non è alla tua altezza. Purtroppo vederlo deciso e proattivo (sentire avvocati e dirtelo è meschino, ho avuto il dubbio che il mio ex lo avesse fatto ma.. non ne ha mai accennato) alimenta la naturale forza ‘creatrice’ dell’amore. Che certo deve concretizzare, ma parte sempre astratto.
      Non odiarlo. È andata così. Se ce la fai mantieni il distacco. Per te.
      Io lo faccio per me, lui è come un coltello nel cassetto: non esce da solo per accoltellarmi a tradimento.
      Ma io non ci gioco più.

        • Dall’avvocato so che è andato perché aveva chiesto a me dei contatti .. e quindi conoscevo pure l’avvocato in questione .. sembrava molto deciso .. del resto fino a quattro giorni prima di chiudere mi diceva che voleva costruire un futuro con me .. che mi amava ecc ecc .. e adesso il nulla totale @Cossora il fatto è che sono io che non mi sento abbastanza per lui .. che magari lascerà la moglie per un’altra donna.. che non è mai stato padre dell’anno (fate conto che la figlia è stata una settimana in ospedale e lui è comunque stato tutta settimana in giro per lavoro , cosa che io gli avevo sconsigliato di fare vista la situazione) e quindi la questione figlia è una cavolata.
          Ho pensato avesse un’altra.. la cosa strana però è che era a casa in ferie con la moglie e quindi sotto controllo ..
          so che non mi fa onore ma mi fa impazzire pensare che lui è bello felice e tranquillo mentre io impazzisco .. ogni tanto mi guarda le storie su Instagram e io penso che è davvero tutto ok se riesce senza problemi a guardare che faccio e non scrivere

          • Tu per lui sei un benefit che prende e lascia quando vuole. Sai quanto soffre a guardare… si chiama orbiting e ha un solo scopo. Trovate il momento giusto per trombarti

          • Il mio papà mi ha fatta snob. Menomale @Alessandra..perché io lo penso sfigato in montagna a far pereppeppè-meo-amigo-charlie con la ‘bella famigliola’ e i vicini di casa.
            Io, come l’anno scorso, sto con gli amici che ho scelto di vedere, in un altro paese, coi quali sento di voler salutare questo 2019 che comunque ho vissuto intensamente.
            Non mi sento inferiore a nessuno, mi sono innamorata di uno che non ha avuto le palle.
            Ho fatto un errore, come quando sbagli strada o compri il balsamo al posto dello shampoo.
            Non mi tolgo valore per questo. Sono tranquilla. Sto facendo fatica, si fa fatica ovvio, a girare pagina, a stare sulla strada che non incrocia la sua (e non te la fa nemmeno vedere da lontano) ma rimango fedele a me stessa e sono coerente con la decisione presa (da lui, assolutamente): ti lascio prendere la tua strada. Grazie, vado.
            Orgoglio?
            Eccesso di autostima?
            Mi sento una strafiga di Parigi?
            E di cosa dovrei preoccuparmi, del suo parere?
            Ragazze .. qui ci sono uomini che ogni anno è lo stesso, ogni giorno è lo stesso, ogni sconfitta è la stessa. Gente che si cimenta in avventure perché si annoia ma poi sono scomode e sconvenienti e tornano indietro buttandola sul senso del dovere..gente che per star bene 6 mesi (la massima durata di fedeltà) segue il protocollo dell’uomo lasciato dall’amante.
            Certo che non sono abbastanza, non sono abbastanza alla canna del gas per stare con questi!!

          • Il mio Papà invece mi ha fatto che ragiono con la mia testa
            Leggendo libri dalla età di tre anni.

            E meno male è così che nella relazione con l’ex sono riuscita a mandarlo affanculo in un tempo relativamente breve

            Ho studiato i massimi sistemi
            Ho fatto terapia apposita
            Ho incontrato e conosciuto di persona Donne che hanno vissuto relazioni manipolative indipendentemente se con Narcisista o meno

            Ecco ha fatto bene mio Papà a mettermi un libro in mano a spiegarmi tante cose
            Come insegnarmi a Criticare Motivando i miei perché
            A non offendermi se qualcuno mi Critica anche dovesse farlo con asprezza

            A comunque saper distinguere tra una critica e offendere invece che criticare

            A saper guardare oltre qualunque campo

            A sapermi difendere da tutto e da tutti

            A saper abbracciare e farsi abbracciare

            Così volevo semplicemente ricordare una parte importante per me di chi era Mio Padre come Uomo e Padre.

            Bonjour les Filles!

          • Perfetto intervento @Cossora grazie! si fa fatica eccome, consapevoli anche che non trovando noi troveranno un’altra e la storia inizierà da capo, finché forse non verranno buttati fuori di casa e allora quella che è là al momento se li prenderà. Anche nel mio caso ha deciso lui di interrompere non io, e forse mi ha fatto un grande favore. Ma non gli bastava mollarmi, voleva che mi accontentassi delle briciole di una finta amicizia, che sono ancora meno delle briciole che si ricevono da amante. Eh no grazie anche io mi sono solo innamorata, non è che sono alla canna del gas…

    • @Alessandra
      Ormai mi sono fatta la esperienza e la cultura pure sulle relazioni tossiche da gente veramente che disgusta e basta

      Giarda scrivo qui stasera e ancora scrivo e scrivo ogni volta che leggo qui mi cadono le braccia mi si abbassa il bicchierino della staffa con il mio Delizioso Cognac

      Ma Cara Alessandra la cosa che mi è balzata subito agli occhi leggendoti qui è la tua frase

      “così di colpo”

      Deja vu che non se ne può più veramente che str………zo
      Tipico Amante della effe e del suo c xxxxo

      Che appena sente puzza di bruciato
      “così di colpo”
      Ti butta via

      Infatti tu non sei mica scema e qui hai scritto che ti senti buttatata via come fossi un bel gniente

      Allora guarda sai cosa puoi fare e devi fare per amare te stessa e la tua Dignità di Persona e Donna

      Mandaloaffanculooooo
      Con tante oooooooo

      Senza bisogno di dirglielo o comunicarglielo
      Sparisci
      .

      Una.volta qui scrissi che bisogna visualizzare sti tipi di o inidi schifosi come sono in effetti questi che si comportano così

      Ecco che quando si cammina per strada e si vede una mer…a non è che stiamo a pensare a se è il caso di tenersela mettendoci il piede sopra o raccogliendola tra le mani
      Eh no la EVITIAMO SUBITO SENZA MANCO PIÙ TRATTENERE IL PENSIERO DA TANTO CI DISGUSTA!

      Ecco lui è questo .

      Vedi tu .
      Anche a te suggerisco di Leggere il Libro di Alessandro e Eliselle la MATEMATICA DEL CUORE così sicuro potrai capire meglio tutte queste dinamiche di relazioni devastanti soprattutto per le Donne che appunto poi si innamorano e si ritrovano con la mer…a in mano
      E l’amante che le butta via senza nessun scrupolo di nulla

      Liberiiiii
      RAGAZZE TROVATEVELI LIBERIIII!!!

  27. Dalla psicologa ci devo andare io per trovare un po’ di sollievo . Al peggio nn c e ‘ mai fine . E a tutte quelle che si trovano innamorate di un uomo sposato dico : divertitevi e lasciate perdere ogni coinvolgimento emotivo . Io non ci avrei creduto allora , ma Alessandro ha ragione ! Si comportano da manuale , come descritto da lui . Ci sono finché c e ‘ festa e bel tempo , poi, alla prima grana , spariscono . Poi ricompaiono e spariscono di nuovo come maghi , peccato che tu nel frattempo non capisci e ti logori . E fanno di tutto , x poter tornare a letto con te , e tenersi buona la moglie ! Io ho scoperto che ha raccontato alla moglie , da cui è separato , che io sono una stalker , che gli facevo appostamenti sotto lo studio Quando invece , non ha mai smesso di cercarmi lui , con una puntualità impressionante , e a farmi proposte del tipo: ci staresti due ore con me ? Perché credo che ti farebbe un gran bene . Sai cosa mi farebbe un gran bene ? Vederti morto !

    • @Cara Vittoria,

      Quanto capisco cosa hai vissuto e a volte sembro io che vedo Narcisisti ovunque,ma ciò che balza agli occhi dal tuo commento è la Proiezione che i Narci e altri disturbi Comportamentali hanno in comune
      E cioè ti accuso esattamente delle cose negative che sono io stesso a farti

      Questo è un metodo manipolativo da manuale e serve soprattutto al Narci nella fase del loro schema Stronzo di svalutazione finale giusto con lo scopo di fare del male distruggerti

      Gas lights far credere al mondo che vi e ti conosce che sei tu la Stalker
      E che sei tu quella che lo segue e ti comporti male
      Girafrittate

      Sono veramente relazioni tossiche proprio perché se noi vittime non ci facciamo la terapia non riusciamo a rinascere e a renderci conto che tutto e stato solo che un abuso e violenza psicologica

      @Vittoria cara la terapia sicuro ti aiuta a uscirne per sempre e a cambiare la tua vita !
      Un abbraccione solidale

      @CaroAlessandro ovviamente non posso certo avere io la certezza matematica di queste mie ipotesi scritte a commento,ma il fatto che ogni volta che identifico esattamente uguale schema riferito da amiche qui di Blog lo scrivo perché contribuisco a eventuale studio statistico e consapevolezza comunque della reale esistenza impatto numerico in aumento pure qui sul Blog di relazioni a carattere tossico.

      Per questo motivo sembra ripetere un ritornello ,ma caspita le corrispondenti manipolazioni sono una evidenza scritta qui sul Blog.

    • Il mio ex amante le paranoie se le e’ fatte tutte da solo. Non gli ho mai chiesto di lasciare la moglie, tranne nell’ultimo periodo quando mi aveva ammorbato la vita coi suoi sensi di colpa. Se dopo aver provato in tutti i modi a dirgli di prendere le cose con calma, di aspettare ancora qualche mese, lui continua con “Sto male, sono uno schifoso, non dormo, ho troppi sensi di colpa” cosa deve fare una donna se non metterlo con le spalle al muro?
      “Ti amo tanto”… ma ha scelto la moglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ecco La matematica del cuore, il mio nuovo libro

Ci siamo finalmente! Ve lo avevo annunciato, molte lettrici lo aspettavano e ora posso dirvi, rivelarvi tutto: il mio nuovo libro si intitola La matematica del cuore e Dal 21 novembre 2019 potete acquistarlo direttamente su Amazon

@anpellizzari