Sono peggio dei messaggi veri, sono i nuovi emoji della comunicazione minimalista al maschile: sono gli stati di Whatsapp che lui usa per fare orbiting con te, tastare il tuo terreno, dominarti, farti abbandonare il silenzio arrendendoti o farti rimanere nella schiavitù dell’attesa, anche e soprattutto quando siete in Codice del silenzio per colpa sua.

Non devi sottovalutare la potenza di questo tipo di orbiting (leggi qui in merito), che sembra mininvasivo ma che riesce a intrappolare i tuoi pensieri da poche ore a intere giornate e a influenzare la tua disintossicazione e presa di distanza dalla chiusura della vostra relazione.

A lui non costa nulla cambiare il suo stato di Wapp per mandarti messaggi trasversali (gli costa qualche secondo, un po’ più di tempo del solito emoji e del Come stai), ma perché lo fa? Gli manchi davvero?

La risposta è NO. Usare gli stati, come mettere like alle foto (anche di amici in comune) o metterne di sue, fare telefonate anonime di uno squillo o trovare scuse puerili quando gli chiedi “ma perché mi hai fatto tre telefonate a vuoto”, mandare il solito messaggio Come stai sono tutti strumenti per:

  1. Tastare il terreno: sei ancora arrabbiata, sei alla canna del gas, ti stai rifacendo una vita, frequenti un potenziale nuovo?
  2. Costringerti a pensare a lui, fosse anche per un solo momento, facendo spesso leva sul vostro passato più felice: non a caso usa stati, immagini e frasi evocativi solo per voi due
  3. Farti sentire in colpa: certi Stati accusatori fanno leva sui tuoi dubbi. Avrò esagerato con lui? Avrò tirato troppo la corda? Dovevo dargli più tempo (anche se è da 5 anni che siete amanti)?
  4. Fare il piagnone: guarda come soffro, mi appello alla crocerossina (leggi qui) che c’è in te
  5. Lo fa anche solo se ha il sentore che qualcuno ti giri intorno per fare il guastatore, facendoti sentire in colpa al punto da rifiutare anche un caffè. Lui non vuole che tu abbia una nuova vita privata, vuole che tu rimanga a disposizione, nella schiavitù dell’attesa

Ma non c’è nulla di amorevole e sofferenza per lui in queste strategie. Sono appunto strategie, non moti dell’animo che, con il minimo sforzo (uno stato di WP prefabbricato lo trovi su google con frasetta adeguata compresa) vogliono raggiungere il massimo risultato

E quale mai sarà il risultato perseguito da lui? Rinnovare il vostro percorso d’amore? Potevi crederci quando ha fatto le stesse cose la prima e la seconda volta, la terza non puoi. Lui vuole la sua geisha, la sua psicologa gratis, la sua amica confidenziale, la sua consulente del lavoro, il suo sfogo-stampella salva-matrimonio asfittico. Non gliene frega niente di quello che puoi soffrire tu o che provi tu, se non è propedeutico al raggiungimento del suo risultato

Inoltre, se cedi anche questa volta, lui saprà che può alzare l’asticella delle sue pretese, perché tu hai una dipendenza affettiva forte e hai ancora molta paura di perderlo, mentre lui ha solo paura di perdere il suo giocattolo, cosa fastidiosa ma fattibile. Se tu cedi ancora una volta, lui saprà di averti in pugno

E allora, con un semplice stato e in base alla tua reazione, saprà se può declassarti da amante regular ad amante part time, da amante part time a trombamica e basta. O liquidarti

Che cosa fare in questi casi? Vale la regola del cioccolato: se ce l’hai in frigo e quando lo apri non riesci a non mangiarlo non comprarlo più

Della serie: se non riesci a non guardare quello che lui posta, anche se poi ci stai male (fosse solo per qualche ora), devi bloccare il suo/tuo accesso e visibilità a Whatsapp, se necessario eliminando e bloccando il suo numero. Idem per le amicizie social.

Non lo puoi fare per lavoro, per le amicizie in comune o per “educazione”, perché tu devi diventare indifferente e sei “superiore” a queste cose?

Intanto non sei superiore, perché sei lì che pendi ancora dalle sue frasette online. L’indifferenza si raggiunge attraverso un percorso, che spesso passa attraverso un Codice del silenzio fatto bene e su misura per te (quello fatto in counseling) e quindi non fai da te (soprattutto se non è il primo che fallisce) e ci vuole tempo (non troppo, mesi, non anni, se ti fai seguire da un esperto).

L’educazione non c’entra proprio per niente, soprattutto con uno come lui, che spesso ne ha perso il diritto (anche con l’orbiting senza fatti nuovi, che lui sa che serve solo a farti fare l’amante e ti farà soffrire ancora per nulla) quindi non raccontiamoci frottole.

Lo fai per evitare problemi con gli amici? Se sono amici veri puoi spiegare e capiranno, se sono conoscenti non diamoci delle scuse.

Sul lavoro? A ben guardare, se metti da parte il lavoro come alibi per mantenere un canale aperto con lui, tantissimi contatti, telefonate, riunioni sono evitabili, minimizzabili e possono essere sostituite da poche e stringate email di lavoro. Alle altre, quelle che finiscono con il noiosissimo e offensivo (lui fa pochissimi sforzi anche nella qualità dell’orbiting) Come stai o simili non si risponde.

Quindi basta scuse, fine delle comunicazioni. Non riesci tutto e subito? Fallo gradualmente. Oggi togli quello, domani l’altro, come i petali della margherita: ma nel giro di poco più di una-due settimane (non di più), la margherita deve essere spoglia e il cioccolato deve essere sparito dal frigo, altrimenti devi farti aiutare.

Ragiona anche su una cosa: quello che lui sta facendo con gli stati di Whatsapp e compagnia bella è vergognoso perché…

  1. Non ha nulla di nuovo da dirti, lui non può lasciare moglie figli e le solite balle. Dammi tempo non vale più
  2. Sa che interrompe la tua disintossicazione da lui provoca dolore e dipendenza. Non ti ama, non ti vuole neanche bene se fa così: il tuo dolore è sacrificabile ai suoi scopi
  3. È andato e continuerà ad andare a letto con la moglie dicendoti che non lo fa, così come la chiama amore, le fa i regalini e le dà i bacetti o allunga la mano nello stesso letto. Il “tuo” non è così? Comunque sia ti butta giù dalla torre, e meno ha motivazione per farlo (la moglie è uno zombie, arpia, sorella ecc ecc) meno tu vali
  4. Non ha rispetto per te, sa benissimo dove vuole arrivare e il tuo dolore è per lui un danno collaterale accettabile, lui pensa solo a lui e ai suoi bisogni
  5. Sa anche che il tempo per te sarà sempre meno, soprattutto se torna dopo essere stato scoperto o se la moglie è in allarme. E se tu cedi: se cedi, ti posso togliere ancora tempo e rischiare meno di essere scoperto o investirlo in altre cose che mi piacciono di più, una volta scopato
  6. Se ti parla di amicizia mente sapendo di mentire e ti sta truffando per l’ennesima volta. I seriali poi, durante le vostre “pause di riflessione” e spesso anche quando vi frequentate, iniziano a fare i piacioni con altre. Una riserva, dicono, deve essere sempre a portata di mano al bisogno, non a caso vi ripescano dopo mesi o anche anni se la caccia non dà i suoi frutti
  7. È un debole? Il suo conflitto interiore non gli impedisce di rinunciare a te come stampella restando a casa sua (che è una scelta, anche il debole sceglie), vedi tu
  8. Lo fa perché è geloso? Si chiama possesso ed egoismo e invidia, non gelosia. Se ha paura che uno ti porti via deve sposarti, non fare orbiting per impedirti di uscire

Dunque, non bastassero le basse motivazioni di questi “uomini” riportate qui, è importante che tu tagli tutti i cordoni ombelicali e le vie di comunicazione, altrimenti non sarai mai libera di riprendere fiato e ricostruirti una vita tua senza rimpianti e mal di cuore

Hai paura di perderlo facendo così?

  1. Non puoi perdere ciò che non hai, che non hai più e che non avrai
  2. Gli uomini che fanno gli ufficiali e gentiluomini, quel 30% davvero innamorato che di fronte al taglio delle comunicazioni nel giro di tre mesi rivoluzionano la loro vita per voi non si arrabbiano, non vanno con le altre, non ricostruiscono con la moglie ma si danno da fare, e non c’è Whatsapp che tenga

Il vero innamorato non perde tempo con stati e messaggi: piuttosto sta in silenzio anche lui per qualche mese, ma poi decide e torna per sempre. O sparisce davvero (spiegandoti i perché finali), ma allora davvero non eravate quelli del sogno iniziale (le storie finiscono purtroppo, anche le più belle, basta dirlo)

Non riesci a staccare? Non riesci a non controllare i suoi stati di Whatsapp? Non riesci a non rispondere ai suoi messaggi e telefonate? Scrivimi: anpellizzari@icloud.com.

Ma non perdere altri giorni a fare il doloroso “gioco degli stati di Whatsapp” e a vivere nella schiavitù dell’attesa.

Sincerely yours

Condividi:

33Commenti

  • Simo, 11 Settembre 2021 @ 09:54 Rispondi

    @ariel. Bravissima Ariel, sottoscrivo ogni tua parola di questo intervento. Si comprende come tu sia passata attraverso tutto questo dolore. Quanto è vero che avendo già sofferto rimaniamo comunque più fragili e spesso cediamo a uomini che non sono trasparenti. Dobbiamo accettate tutto di noi stesse. Anche il lato in ombra che ci impedisce a volte di essere protagoniste e ci trasforma in attrici di secondo piano, passive, pronte ad accettare situazioni scomode. vogliamoci più bene. Grazie @ariel per la tua condivisione.

  • Ariel, 10 Settembre 2021 @ 18:27 Rispondi

    « ma a volte mi sebra faccia di tutto per mantenere in vita il dolore, come fosse l’unica cosa che le resta di lui.« 
    Questa frase é una importante riflessione che hai saputo cogliere

    Infatti nella dipendenza affettiva che é quella che ci benda gli occhi e ci ostacola la vera realtà di ciò che fa lui che approfitta in ogni modo delle donne che se ci stanno o ci sono state nonostante qualsiasi tipo di trattamento avuto e che ha una costante in ogni storia la MENZOGNA lui che mente a tutti !
    E non si fa scrupoli non sente nessuna empatia a mettere le donne che usa a parole teatro puro pur di trattenerle nel giochino una scatola di cartone in cui lui scrive amore ,ma che una volta aperta se ne scopre la vera realtà e intenzione al semplice uso e consumo profittare di donne che ovviamente per il solo fatto di loro storia precedente personale stavano a venire da diverse grandi tristi e negative novità di vita

    Donne separate ma non ancora affatto del tutto da mariti che évidé se si sono lasciati non funzionavano hanno comunque fatto corna senza nulla eccepire di fronte a richieste umane di aiuto di mogli mamme e lavoratrici che tutto hanno fatto pur di non lasciarsi andare
    Donne piene di forza interiore e grande sensibilità e bellezza

    Ecco infatti la dipendenza affettiva gioca esattamente come dinamica cerebrale alla fine quando relazione finisce e non importa chi la ha fatta finire davvero

    Ecco che la donna dipendente piuttosto che affrontare il DOLOROSO SPAVENTOSO VUOTO DI ASTINENZA DA DROFGA DIPENDENZA

    Si ATTACCA AL SUO DOLORE E LO FA DURARE IL PIÙ POSSIBILE

    Ovviamente NULLA DI QUESTE DINAMICHE STA MOSSA DA VERO LIBERO ARBITRIO MA LA DROGA DIPENDENZA COMANDA IL CERVELLO I PENSIERI LE PERCEZIONI SENSORIALI LE VALUTAZIONI DI TUTTI I COMPORTAMENTI AVITI E RICEVUTI

    Così ad esempio il passo precedente a questa realtà di relazione finita é TRATTENERE IL PRIPIO AMANTE COL PIUTTOSTO CHE SOFFRIRNE LA MANCANZA MI SOTTOMETTO E MI CONVINCO CHE STO FELICE COSÌ DI VIVERLO COME DIPENDENTE AMANTE DIPENDENTE DA LUI

    NESSUNA DONNA RESTA COLPEVOLE di comportarsi così con questi schemi

    IMPORTANTE CAPIRE che NON SI É COLPEVOLI DI GNIENTE!!!

    Ci si può sempre SEMPRE CURARE senza limiti di nessun tipo ne di tempo e tantomeno giudizi negativi che ostacolo o il proprio scoprire che si può uscirne cambiando il proprio pensiero e scoprendo le vere se stesse
    Abbandonare vecchi antichi schemi mentali convincimenti che non vengono da se stesse ma da ANTICHE VOCI VISSUTE da piccolissime!

    Si può SEMPRE FARE QUALCOSA DI BUONO PER RIUSCIRE AD AMARE DI PIU SE STESSE!!!

  • cossora, 10 Settembre 2021 @ 12:25 Rispondi

    Mi fai venire in mente qualcosa che, se non avessi visto accadere nei mesi davanti ai miei occhi, mai avrei pensato fosse possibile @Ale.
    Lui brillante business man 40enne, residenza al centrosud. Lei più grande, carinissima, sguaro languido alla Kim Basinger. Pochi incontri (“ho due figli da due matrimoni finiti, nel week end scendo sempre a trovarli”).
    Se la portava in giro per arredare la casa che aveva qui da noi.
    Lei mi diceva quanto si sentisse ormai ‘coppia’ insieme a lui (si è separata, nel frattempo).
    Peccato che il secondo matrimonio non era finito.
    E’ tornato in auge durante la situazione di emergenza covid. Guarda caso.
    Messaggi simulati spacciati per notizie inviate dal padre di lui. Avvocati-amici che guarda caso la coinvolgevano per chiudere dei business che non si sapeva proprio come liquidarle ‘ma stai tranquilla, che lui pensa prima a te’.
    Io nel tempo ho sottolineato ogni cosa che non mi quadrava ma.. chi è dentro vede tutta un’altra realtà e si prodiga per giustificare (a volte in modo davvero convincente) certe cose.
    Fortunatamente sono quasi 8 mesi che è sparito. Ma è come se fosse presente come energia, lei non è ancora guarita. Lo so che esagero ma a volte mi sebra faccia di tutto per mantenere in vita il dolore, come fosse l’unica cosa che le resta di lui.

  • Simo, 10 Settembre 2021 @ 11:00 Rispondi

    @ariel, @titti, @ale…grazie a tutti per la vostra comprensione e disponibilità…volevo rassicurarvi sul fatto che non ho nessuna intenzione di troncare il cds. Non ho nulla da spiegare o da dire ancora a questa persona. Il mio rammarico è solo per la mia ingenuità e per come per pochissimo (e già questo pochissimo è doloroso e ha fatto qualche danno) non stavo cadendo in una situazione molto complicata. Scrivere qui, leggervi e “ascoltare” le cose scritte per me in questi giorni, mi hanno rassicurata e rasserenata. Vi ringrazio e auguro una buona giornata a tutti voi.

  • Ariel, 9 Settembre 2021 @ 16:28 Rispondi

    Cara Simo eccomi presente truffata da un ex che si era dichiarato divorziato da anni e senza figli!!!
    Che dirti dopo varie vicissitudini tutte a schema altamente MANIPOLATIVO negativo col solito love bombino iniziale poi a seguire soliti trattamento alternato da ammore e cuore e facciamo nuova coppia a minacce di suicidarsi quando ho scoperto essere regolarmente sposatissimo e pure con figli!!
    Riuscii a mandarlo avanti….

    Per ASEMPRE e senza ritorno
    Feci molta terapia e sostenuta durante il NO CONTACT o cas totale e irréversible

    Che cosa puoi aspettarti da un essere che SI SPACCIA PER UN ALTRA CONDIZIONE DI SUA VITA???
    Cosa vuoi avere ancora dubbi o incertezze o perderci tempo in sofferenza ???

    Taglia tutto no monitorare nulla in ufficio straforerete e di cosa fa
    Cosa vuoi che faccia uno così???

    DANNI E BASTA
    NON OCCORRE FARSI DOMANDE PIÙ
    OCCORRE CHE TI FAI SOSTENERE NEL CDS da esperto a tua scelta ma ti incoraggio a non aspettare a farti aiutare a staccarti bene da gente che fa solo che del male a chiunque la incontri..
    Ne sono uscita completamente grazie al fatto che il sostegno terapia mi ha dato la possibilità di trovare da sola le energie nuove dentro me stessa per uscirne bene completamente

    Oggi infatti vivo tutta na vita nuovissima e ho pure per caso iniziato una relazione amorosa con uomo libero sano di mente empatizzò di cuore
    Abbi cura di te e ne uscirai bene!!!

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2021 @ 16:47 Rispondi

      ci sono uomini che possono realmente presentarsi come single e non lo sono. Sono quelli che abitano distanti da voi ma che sono nella vostra città per lavoro, e che fanno lavori che prevedono di viaggiare tanto (così quando rientrano in famiglia hanno una buona scusa per voi). sono uomini che non usano i social o li hanno blindati (accesso solo a fidati e non a voi), che hanno mogli accomodanti e che non fanno domande, basta che lui torni. Si può reggere una situazione del genere senza essere scoperti anche per molto tempo. L’importante è che, una volta scoperta, gli diate un calcio nel sedere immediato e irreversibile, neanche il tempo di spiegarsi deve avere

  • Nina, 9 Settembre 2021 @ 15:56 Rispondi

    @titti cara ti capisco, non posso dettagliare x privacy ma anche io l’ho aiutato molto a livello materiale, ed è da un bel pezzo che ho chiesto l’intervento di un avvocato. Nel mio caso non solo mancanza di gratitudine, siamo quasi alla truffa purtroppo..ed è stato devastante, diciamo che capisco gli anziani che si fanno fregare e poi si vergognano a denunciare..ma questo suo comportamento è stato anche ciò a cui mi sono aggrappata x ricordarmi sempre, anche nei momenti di folle nostalgia, che razza di essere da poco sia questa persona. Nemmeno lui mi ha chiesto nulla, ma direi che un bel po’ di manipolazione c’è stato. Le mie amiche sono talmente inorridite che da quel momento ho smesso di raccontare loro di lui e così mi sono ritrovata sempre più isolata. Aggiungo che ero già in terapia e la psi mi aveva messa in guardia ma niente, ho dovuto sbatterci in naso..@ale pure lui mi disse che ero la persona che nella vita lo aveva aiutato di più e con maggiore slancio e che non l’avrebbe mai dimenticato..non mi pare sia andata così..

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2021 @ 16:50 Rispondi

      dimenticato no, fregarsene sì

  • Titti, 9 Settembre 2021 @ 14:54 Rispondi

    @ale non era un aiuto ( lui economicamente sta benissimo, dieci volte meglio di me), diciamo dei ” danni collaterali” che ha causato a cose di mia proprietà e le cui spese di riparazione mi sono accollata totalmente. Io non sono il tipo che chiede, anzi, ma luii era anche un gran tirchio. Giusto per riderci su, per tutta la nostra storia non mi ha mai regalato uno spillo. Offriva il caffé al bar, quello sì… Una volta mi fa..ti ho preso una cosa , anima mia…io occhi a cuore. Confezione da tre cioccolatini dal supermercato. Ahahahha … Grazie ma non dovevi, dovessi fare indigestione…ahahah . Non sono un’avida e non avrei mai accettato regali, anche perché avrei dovuto giustificarlo a casa, ma quei tre cioccolatini merdacchiosi, ancora mi fanno ridere.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2021 @ 16:51 Rispondi

      tirchio di tasca, tirchio in amore, lo dico sempre

  • Crocus, 9 Settembre 2021 @ 14:45 Rispondi

    @Titti anche io ahimè ho perso dei soldi a causa sua senza parlare di tutti i soldi investiti nello psicologo del quale avrei fatto tranquillamente a meno se non mi fosse successo tutto ciò. E tra l’altro lui può permettersi di perdere soldi, io no e lo sapeva, eppure…

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2021 @ 16:51 Rispondi

      ci vuole il risarcimento per le amanti, le mogli hanno già assegno e o addebito

  • Titti, 9 Settembre 2021 @ 14:39 Rispondi

    Simo, capisco il tuo stato d’animo. Io sono una persona estremamente diffidente, quindi immagina che abile lavoro abbia esercitato il mio ex su di me. Veder tradita la propria fiducia, abbatte l’autostima. Ti rendi conto di aver commesso un grave errore di valutazione, avendo messo la tua anima nelle mani di una persona che si è rivelata profondamente diversa. Io nelle sue mani avevo messo tutta la mia vita. Adesso che sono riuscita a chiudere nel modo in cui volevo io, salvando quel residuo di dignità che mi resta, sto molto meglio, ma la guarigione è lunga. Non riesco a perdonarmi ( lui è imperdonabile, nemmeno ci provo né mi interessa farlo). Ti dico solo, non so se l’ho mai scritto prima, che ci ho anche rimesso delle piccole cifre di denaro , non voglio entrare nei dettagli. Non mi ha chiesto soldi, intendiamoci , ma comunque li ho persi a causa sua e non si è posto il problema. Ma se lui mi avesse chiesto tutti i miei risparmi glieli avrei consegnati e chi mi conosce di persona non ci crederebbe mai. Ti parlo di me Simo, che non sono una stupida ( anche se è difficile crederlo) per dirti fermati, fermati finché sei in tempo. Comincia con un caffè e ne esci devastata.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2021 @ 14:41 Rispondi

      Aiutare materialmente la persona che si ama è un atto d’amore sublime. Io ho aiutato e sono stato aiutato e non lo dimenticherò mai. Inutile commentare chi non è grato

  • Simo, 8 Settembre 2021 @ 18:43 Rispondi

    Grazie Titti..ho letto la tua storia ed hai pieno diritto di esprimere quello che pensi. Non ho dubbi sul cds e se chiedo il vostro aiuto è proprio perché finché siamo stati distanti è stato facile . Non ho ripensamenti su di lui; lo trovo estremamente scorretto il suo comportamento, è che ora vederlo in ufficio è più complicato Mi arrabbio con me stessa, perché vorrei farmi scivolare tt addosso e per ora non ci riesco grazie per le tue parole

  • Simo, 8 Settembre 2021 @ 18:36 Rispondi

    È sempre stato più amico suo che mio in passato. Quindi può anche essere, ma a me dà fastidio. E ancora di più mi infastidisce che mi dia fastidio.

  • Simo, 8 Settembre 2021 @ 15:27 Rispondi

    Si è vero, hai ragione Ale. In questi tre anni ha sempre detto di volermi bene ed anche quando ho cercato di spiegare che mi sentivo ferita perché non era stato chiaro sulla sua vita sentimentale e omettendo una cosa così importante, non mi aveva fatto scegliere e anzi mi aveva fatto capire quanta poca considerazione avesse di me, ha continuato ad asserire di voler continuare almeno a mantenere buoni rapporti tra colleghi, visto l’affetto che nutre x me. Sono grande, sono adulta, ma ancora non mi sono abituata a tanta superficialità.

  • Titti, 8 Settembre 2021 @ 14:37 Rispondi

    @Simo per carità, scappa a gambe levate. Nessun cedimento, nessun ripensamento, nessuna seconda possibilità. Una storia che parte con una menzogna quante possibilità ha di essere una storia che ti faccia stare bene? Se ha omesso di essere impegnato, è perché ti vedeva come amante e basta. Da subito. Non è arroganza la mia, se leggi un po’di me capirai che non ho nessun titolo per dare consigli, ma se posso risparmiare un decimo della mia sofferenza ad un’altra donna, ben venga. Il mio era il classico: sono sposato ma solo sulla carta, il mio matrimonio è finito. Tieni duro con il CDS , non sentirti a disagio , tu non hai proprio nessuna nessuna nessuna colpa.

  • elleelle, 8 Settembre 2021 @ 14:35 Rispondi

    @Simo
    Immagino che lui non vada a fare colazione con la tua collega per infastidirti o provicare una tua reazione, vero? Immagino che sia necessario fare colazione proprio con lei, giusto?
    Quindi non e’ solo bugiardo, e’ anche un po’ fetente.

  • Simo, 8 Settembre 2021 @ 11:19 Rispondi

    Buongiorno a tutte e ad Ale. Scusatemi se torno a disturbare con questa mia storia, ma alcune cose continuano a darmi fastidio, quindi non ho superato definitivamente…dopo due mesi di “corteggiamento” virtuale, al momento dell’incontro ho subito capito che qualcosa non andava e che su qualcosa stava mentendo…un’omissione che andava avanti da tre anni di “colleganza” lavorativa, visto che si era sempre dichiarato single e invece a sorpresa ho scoperto (perchè lui si è ben guardato dall’avvisarmi) impegnato…va be’..per me devo dire è stata una delusione… di lui mi fidavo e non avevo mai dubitato della sua sincerità. comunque da metà agosto l’ho bloccato sui social, più per me che per lui: mi sono resa conto che mi aspettavo alla fine una sua reazione quando postavo o cambiavo qualcosa. Ora ci siamo rivisti in ufficio. Nella mia stanza non entra più..ieri, restando nel corridoio, ha detto ad altro collega che ormai nella stanza in cui io lavoro con altre persone non entra più a disturbare (mi è sembrato un messaggio diretto a me, (ma magari no) e mi sono sentita a disagio); continua ad uscire con la collega della mia stanza per la colazione..lo so sembra poca cosa rispetto a storie lunghe e drammatiche..forse sto esagerando…comunque non sto per cedere. Non ho nessuna intenzione di recedere dal cds. grazie se qualcuno ha voglia di leggermi e sostenermi.

    • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2021 @ 13:17 Rispondi

      Uno che si presenta come single e poi è impegnato mente su tutto e mentirà su tutto

  • Titti, 5 Settembre 2021 @ 18:21 Rispondi

    @ale, fosse solo per tutta la sofferenza che mi ha provocato,la strada non è sbarrata, l’ho fatta saltare in aria. Non esiste più. Bastassero due stati del cavolo a cancellare tutto il dolore …questi proprio non si rendono conto. @ellelle più che patetici! Io facebook non glielo guardo, ogni tanto arriva qualche notifica ma ignoro. Lui sul mio profilo è un fantasma, non so se legga ma non mi importa. Metto le solite cose di sempre, niente di mirato ecc. Whatsapp solo quando mi contatta per lavoro, non guardo mai lo stato. Ignoro cosa faccia e va bene così. Mi è bastato il profilo del primo messaggio che richiamava i primi tempi, meravigliosi . E quello del secondo, con la moglie sorridente e ignara, che mi ha fatto star male per lei. È tutto abbastanza squallido. Se mi vuoi ( ma per me adesso è tardi, non lo voglio nemmeno se arriva con la sentenza di divorzio in mano. Troppe umiliazioni, sofferenza, dolore. Non è la persona che credevo, quella che amavo e per cui avrei mollato tutto), butti via il telefono e vieni sotto casa con il megafono. Basta viscidume, foto mirate intervallate da quadretti familiari. Fosse anche solo per sesso, non lo voglio più. Non dopo lo schifo del messaggio per vacanze, il blocco durante le ferie e l’arroganza di riprovarci, sottilmente a settembre, in modo strisciante. Da verme quale è.

  • Ginza8888, 5 Settembre 2021 @ 15:05 Rispondi

    @elleelle e che strategia direi a 40 anni suonati!
    Oltre a questo il mio mi aveva riempito di insulti perché appunto aveva visto una foto con la mia new entry quando dopo due giorni valanghe di foto in vacanza con la moglie.

    Ma la coerenza nel mandare insulti quando poi tu fai le tue ferie con tua moglie dove sta!!!!

  • Crocus, 5 Settembre 2021 @ 14:25 Rispondi

    Se sapeste il mio che mosse ha fatto, mamma mia! Però io come @elleelle sono testarda e a maggior ragione ora che sto bene e se penso a tutto lo schifo che mi ha fatto, ma secondo lui lo sblocco? Ha fatto queste cose sperando che io lo contattassi perché come vi dicevo lui non ha il coraggio (giustamente)… ma che continui a farle. Io mi godo la tanto attesa serenità. Gli staranno scoppiando le palle (scusate la volgarità). Pazienza. Troverà un’altra :D.

  • elleelle, 4 Settembre 2021 @ 22:06 Rispondi

    @Ginza8888
    Vanno tutti alla stessa scuola di “strategie” amorose. Il mio ex ha fatto cose molto simili la prima e la terza volta che ci siamo lasciati.
    La prima volta metteva cose tristissime che potevano essere rivolte a tutte e due, incluse cose che ci avrebbero di sicuro fatto stare male. Il giorno che gliel’ho fatto notare, mi ha detto che non aveva fatto apposta e che non pensava che avremmo sofferto. Certo, come no… Poi scriveva e cancellava messaggi quando potevo vedere, metteva cose volgari che a me non piacciono ecc.
    La terza volta che ci siamo lasciati (che e’ poi stata l’ultima) e’ andato avanti per mesi a mettere cose che erano di mio interesse, incluse cose che mi avevano infastidito la prima volta e a cui avevo reagito, magari contattandolo o esprimendo disappunto: di nuovo messaggi scritti e cancellati, cose volgari, frasi che lasciavano trapelare tristezza…
    Praticamente sembravano provocazioni per fare in modo che io lo contattassi o reagissi come avevo fatto la prima volta.
    Per fortuna sono una persona testarda e orgogliosa e non ho mai dato alcun segno.
    Sono abbastanza patetici.

  • Ginza8888, 4 Settembre 2021 @ 12:55 Rispondi

    Il mio al tempo che fu metteva status di frasi di amore sul numero personale dicendo che erano dedicati a me (o a tutte e due ovviamente)
    Dopo averlo bloccato ha iniziato con IG i primi giorni postava foto ogni ora ovunque si trovasse poi da me nessuna reazione e quindi ha chiuso IG ma continua a mettere foto.
    Tutto ciò dopo avermi visto in foto con la new entry preceduta da insulti a gogo.

    Mah.

  • Titti, 4 Settembre 2021 @ 12:15 Rispondi

    @ale , come scrissi tempo fa, mi ha bloccato signorilmente prima delle ferie. Non è un collega ma segue delle questioni pseudo lavorative nelle quali sono coinvolta. Sugli altri social ci sono tanti contatti in comune. Di più non voglio scrivere, perdonami. Adesso usa i canali in questione per mandare qualche messaggio subliminale, io li vedo solo quando abbiamo contatti ( diciamo un paio di volte al mese circa)non vado a controllare, quindi non so con che frequenza si dedichi a questa puerile attività. Ma va bene così, è tutto nelle mie mani. E io credo di riuscire a tenere botta. A non toccare più nessun argomento che non siano le questioni di cui sopra.

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2021 @ 13:05 Rispondi

      Gli uomini che vi bloccano per stare tranquilli con la mogliettina durante le ferie imboccano una strada senza ritorno e voi dovreste sbarrargli la vostra

  • Ariel, 4 Settembre 2021 @ 11:06 Rispondi

    CaroAlessandro ,ottima scansione di ogni stato ,
    Stato di whatsapp è stato emotivo conseguente al orbitare immancabile!

    Si vede che sei social e cioè che le sai tutte!!!
    Non avrei mai saputo dire qualcosa su questo tema realtà virtuale ormai comunicazione di uso e costume diffuso
    Si vede che sono davvero arcaica perlomeno in queste cose che non riescono a prendermi infatti ho appreso dai tuoi scritto la esistenza dello Stato e varie amenità di postare foto o frasi

    Sicuro anche questa forma di comunicazione virtuale incide fortemente in situazioni di questo tipo di relazione chiusa ma col ma ancora
    E il fatto di poter leggere il tuo decalogo di situazioni con i perché è come mai e cosa fare aiuta sicuro moltissimo
    Perlomeno a darsi una tempistica che aiuta a capire quando sia il caso di chiedere aiuto farsi sostenere nella fase di distacco da Cialtrone

    In effetti senza un supporto secondo mio modesto avviso,resta molto più difficile e doloroso e ci si impiega o molto più tempo o peggio non si riesce affatto a staccarsi generando un loop eterno che solo male fa dentro
    Perché ovviamente più tempo passa senza essere riuscite davvero a chiudere tutto peggio è perché è come dar da mangiare alla propria dipendenza affettiva e psichica
    Nutrirla con milioni di ipotesi e domande assurde che inevitabilmente ci si fanno
    Ed è proprio quello lo scopo del Cialtrone

    suscitare una reazione NON IMPORTA DI CHE TIPO

    Purchè tu mi pensi
    Purchè tu veda che esisto
    Purchè tu guardi lo stato e sai che se voglio vengo e ti USO COME VOGLIO!!!…

    Grazie CaroAlessandro
    Sei un vero AIUTO CONCRETO per chiunque ti legga anche qui!

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2021 @ 11:55 Rispondi

      Grazie a voi

  • Dispersa, 4 Settembre 2021 @ 11:03 Rispondi

    @Ale non mi sento migliore delle altre, ma effettivamente per lavoro non posso bloccarlo, posso solo evitare di rispondere a messaggi scomodi… Il primo che mi era arrivato è poi cancellato era di possesso, per farla breve voleva capire con chi ero in linea… Il gg successivo ha usato la scusa del lavoro e li ho risposto anche se alla fine era una ‘fuffa’!!
    Abbiamo chiuso in maniera tranquilla, l’ho detto più volte che non tra noi non c’erano progetti o obiettivi comuni, ma credo che a volte non sia così semplice chiudere con una cosa che in fondo per un periodo della nostra vita ci ha fatto stare bene anche se sono consapevole del fatto che il tutto era solo un forte egoismo, di entrambi!!

  • Titti, 4 Settembre 2021 @ 10:00 Rispondi

    Come sapete lui dopo le ferie mi ha sbloccata ovunque, e per ragioni di opportunità non posso bloccarlo a mia volta. Non ho idea di cosa pubblichi su facebook perché nonostante mi abbia comunicato lo sblocco non sono mai andata sul suo profilo. Le foto sul profilo WhatsApp le vedo quando mi contatta per lavoro ma non le apro. Dopo le ferie aveva messo delle immagini che usava ai tempi per farmi capire che mi stava pensando. L’ultima volta una foto di moglie e figli. Come dice ale, guardiamo ai fatti. Questo modo di fare da quindicenne lo qualifica, non costa nulla e tasta il terreno. Se mi avesse voluta davvero sa dove abito dove lavoro e conosce il mio numero di telefono. Il resto è niente. Come niente è lui. Quando ci vedremo per lavoro , se tocca argomento ho già risposta nuda e cruda: scusa ma per me capitolo chiuso. Quando possibile mail , se proprio necessario WhatsApp e avanti tutta. Niente spiegazioni, ormai sono inutili. Niente di niente.

    • alessandro pellizzari, 4 Settembre 2021 @ 11:58 Rispondi

      Non ho capito perché lui ti può bloccare e sbloccare a piacimento e tu no. Se è per lavoro lui blocca quindi…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.