Ascolta il mio ultimo podcast: l’omissione è peggio delle bugie

Ecco i temi che affronto in questo podcast

Una cosa che accomuna molti bari e cialtroni è l’uso frequente delle bugie 

La bugia ha però una sua dignità: espone il bluff 

L’omissione è più subdola, vigliacca 

Non dico: devi scoprirlo e se mi scopri io non lo avevo detto, al massimo ti rifilo una bugia

Ci sono intere vite di amanti fatte di bugie e omissioni

Valori diversi a seconda dei destinatari: la moglie e l’amante 

I vari tipi di omissioni: sesso, vacanze pianificate, reale vita coniugale.

La confusione è omissione. 

Non sapere quando la lascerà è omissione 

Gli uomini che omettono di più: lo struzzo, il seriale, l’entusiasta (li trovate sul mio libro Love Advisor)

Quelli che lo fanno di meno: il debole, il senza palle, il piagnone mammone (su Love Advisor)

L’omissione, più della bugia, è prova di non amore. Denota una pianificazione a monte di una realtà diversa da quella che vi viene venduta 

Denota malafede: ometto quindi tu non sai e vai avanti sperando 

Se tollerate le bugie perché lo trattate da amante bambino non cresciuto e immaturo, sappiate che chi omette è un uomo adulto che ha un piano per il futuro che non vi contempla come partner 

Buon ascolto!

Ti aspetto ad Arezzo il 15 dicembre!

Condividi:

8Commenti

  • Sylvia, 30 Novembre 2022 @ 23:58 Rispondi

    Sono d’accordo con Ariel: l’omissione è una forma di bugia, perché nasconde la verità.

    Ne ho fatto uso anche io, e non credo di essere l’unica, in qualità di moglie infedele e non posso dire di andarne orgogliosa.

    Anche per me era una truffa ai danni di mio marito. Stessa cosa per il mio amante nei confronti della moglie e chissà magari con me…

  • elleelle, 26 Novembre 2022 @ 09:18 Rispondi

    @Lilly, Lia
    Anche il mio ex ometteva, credo che sia insito nella personalità del narcisista. Omissioni che a volte sentivo ma non facevo domande. Alcune cose le dicevo chiaramente ma chiedevo troppe poche spiegazioni. Dubito che le avrei ricevute da una persona abituata a mentire e recitare ma avrei dovuto comunque.
    Adesso invece le chiedo e parlo molto chiaramente. Chi ho davanti può sempre mentire ma parlo per me, perché se si dice quello che si vuole da una relazione, alla prima balla si scompare con un “Ti avevo avvertito”.
    Sono d’accordo che dovremmo avere meno paura di perdere chi non ci vuole bene e non ci rispetta.

  • Lilly, 25 Novembre 2022 @ 19:53 Rispondi

    @Alessandro, ci sono alcune parole che hanno il potere di attivare in me come il centro del dolore…una di queste sono appunto “bugie” ed “omissione”. L’ex narcisista si nascondeva dietro la frase “non ho mentito, ho omesso alcune cose per dimenticanza, superficialità, non per cattiveria”. Bugie bugie bugie …distorsione della realtà come nemmeno nel film Matrix …racconti di verità parziali, con omissioni delle parti orribili per me, così da poter dire, una volta scoperto, che lui non ha mentito….ha omesso…mezzucci che usano le persone piccole, deboli, incapaci, se vogliamo, di giocare ad armi pari. Il problema è che avere a che fare con chi usa l’omissione come mezzo per giostrarsi tra le varie disonestà, è sfiancante. Ti vengono dette cose, ma c’è sempre un qualcosa che manca, come se ci fosse un puzzle a cui mancano dei pezzi e tu non riesci a capire che figura hai davanti a te. È un castello incantato o un castello decadente? Mi sale l’ansia a pensarci. Tutta quell’energia bruciata alla ricerca della verità, per poi scoprire che era spazzatura. E con essa la persona a lei legata. Ho ricevuto così tante bugie che ho una tolleranza pari a zero persino alla parola stessa…scusate

    • alessandro pellizzari, 25 Novembre 2022 @ 20:08 Rispondi

      Ecco perché L’omissione è peggio della bugia. L’omissione è Vigliacca

  • Ariel, 25 Novembre 2022 @ 14:11 Rispondi

    Il titolo corretto
    Avrebbe dovuto essere

    “ L omissione è una bugia peggiore di altre bugie”

    Infatti la omissione è un tipo di Bugia!

  • Lia, 25 Novembre 2022 @ 12:47 Rispondi

    E sì @Ale, sono d’accordo con te. Ma in questo sbagliamo anche noi donne. Spesso non chiediamo, non esigiamo chiarezza, sempre per la paura di perdere qualcuno, perché pensiamo che chiedere, esigere, sia debole, per non risultare “scassa” come ads ha recentemente definito elleelle.
    La poca chiarezza e le omissioni proliferano dove qualcuno le permette.
    Eppure prevenire sarebbe facile.
    Mettere alla prova l’altro so che sembra brutto ma é l’unica strada per capirne le reali intenzioni. Fare domande, mettere sul tavolo le reciproche aspettative é doveroso. Non dico subito all’inizio di una conoscenza, ma neanche dopo diversi mesi, addirittura anni.
    Facciamoci sentire, parliamo chiaramente e mandiamo aff… ulo se l’altro non asseconda e si comporta da furbo sviando e omettendo.
    Noi donne le percepiamo certe cose, le sappiamo riconoscere. In fondo a noi stesse riconosciamo bene chi si sta comportando così.
    Altra cosa che penso é che chi ci manca di rispetto una volta, lo farà ancora.
    Un uomo così, che omette, che é evasivo e ambiguo, ha già mostrato una propensione a mancarci di rispetto.
    Un aspetto non da poco che andrebbe valutato e pesato prima di perdonare e dare nuove opportunità a qualcuno.

    • alessandro pellizzari, 25 Novembre 2022 @ 14:22 Rispondi

      Spesso non chiediamo, non esigiamo chiarezza, sempre per la paura di perdere qualcuno, perché pensiamo che chiedere, esigere, sia debole, per non risultare “scassa” come ads ha recentemente definito elleelle.
      La poca chiarezza e le omissioni proliferano dove qualcuno le permette.

  • Ariel, 25 Novembre 2022 @ 11:40 Rispondi

    @CaroAlessandro pur capendo bene le tue ottime intenzioni e anche le tue valutazioni di analisi sulle diverse situazioni di chi riceve le BUGIE
    e pur nella considerazione che sicuramente analisi profonda resta un valore aggiunto indispensabile a comprendere meglio e bene il meccanismo delle BUGIE del Mentire E DEL COME VOENE FATTO

    Ciò che RESTA un vero errore di espressione tuo in questo tuo podcast è fare il distinguo tra Omissione e bugia
    Quando RESTA inconfutabile e inappellabile che LA OMISSIONES FA PARTE DELLA BUGIA
    E QUINDI È ESATTAMENTE UNA BUGIA

    È ESATTAMENTE MENTIRE

    E CIOÈ TI NASCONDO LA REALTÀ DI CIÒ CHE VIVI
    TI DICO VADO IN GARAGE A PRENDERE IL VINO
    E INVECE NON SOLO PRENDO IL VINO MA MI SCOPAZZO UNA AMANTE alla quale a sua volta dico
    Mia moglie è frigida non me la da e siamo separati in casa

    Insomma IN QUALSIASI MODO LA VOGLIAMO METTERE

    SI TRATTA DI BUGIA SEMPRE!!!

    Questo punto resta importante perché se iniziamo a fare le DERUBRICAZIONI CONCETTUALI DI COSA SIA MENTIRE OPPURE OMETTERE COME NON FOSSE MENTIRE LA OMISSIONE,si fa confusione su ciò che resta analisi dei comportamenti analisi dei perché
    Analisi del come fare a EVITARSI i cialtroni
    E quando rendersi conto che si mente e che a lungo andare la BUGIA TUTTA CHE SIA DI OMISSIONE O MENO
    PRODUCE DISAGIO MALATTIA FINE DELLE RELAZIONI AFFETTIVE CON NOVELE IMPATTO SULLA PROPRIA SALUTE E QUELLA DELLA SOCIETÀ STESSA..

    Ripeto CaroAlessandro io ho ben compreso il tuo ottimo obiettivo in questo podcast ma dare IL GIUSTO NOME ALLE COSE AI COMPORTAMENTO RESTA INSOSTITUIBILE solo giustamente per cercare di curarsi e per cercare di trovare soluzioni ottimali mirate proprio alla propria salute psicofisica ergo non è questione moralistica ma di morale di regola legale pure bugia di omissione si chiama

    Senza la vera chiarezza dei nomi giusti non si capisce nulla
    Già le persone sappiano la massa resta ignorante nel senso che non sta capace di distinguere nulla in particolare infatti anche sul blog utenti scrissero diverse volte confondendo sminuendo la rilevanza nefasta è nociva a chi riceve la BUGIA DI OMOSSIONE

    Scrivere come letto qui sul blog ma era omissione e non bugia
    Si comprende meglio il come mai molte persone da un lato non percepiscano la gravità delle loro azioni perpetrando le pure per anni propio perché pensano che omettere non sia grave Bugia!!!

    E in più per lo stesso errore di non saper dare IL VERO NOME ALLE COSE chi la riceve non la percepisce grave così si stazionano anni in vere dipendenze se già non ci si accorge che OMISSIONE È UNA TIPOLOGIA DI BUGIA MA RESTA BUGIA

    LA BUGIA È GRAVE QUANDO SI NASCONDE SI DIVERSIFICA LA REALTÀ AL ALTRO
    CI SI ARROGA IL DIRITTO DI DECIDERE PER GLI ALTRI

    MI FACCIO LA AMANTE A VITA E CONTINUO a IL TEATRINO A CASA CON TUTTI DAL CANE IN POI

    Non è bene per la propria e altrui salute psicofisica
    Generatore di problemi individuali e sociali

    OMISSIONE È UNA BUGIA
    LE BUGIE HANNO CARATTERISTICHE DIVERSE SICURO MA SEMPRE MENTIRE REDTA E A NESSUNO FA BENE RICEVERE MENZOGNE PER GIUNTA PER ANNI E ANNI

    quindi pur avendo apprezzato tuo intento buonissimo tua analisi
    Parte da presupposti no SCIENZA NO LEGALITÀ e cioè

    Infatti si dice

    BUGIA DI OMISSIONE
    E CIOÈ SEMPRE MENTIRE RESTA DANNOSO PER SE E PER GLI ALTRI.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.