Pixabay

In questa diretta:

Il possibile lockdown 2 sarà un confronto tombale fra gli amanti superstiti del primo lockdown e delle vacanze comandate con la famiglia che sono seguite a stretto giro di posta.

Le vacanze comandate con la moglie sono sempre le ultime. Come le diete, che iniziano sempre domani

Quindi gli amanti sopravissuti ai due giri di chiglia lockdown+vacanze di famiglia, circa un 20% delle coppie extra, rischiano di capitolare fra poco tempo.

Molte single che stanno con un uomo sposato hanno toccato con mano nel lockdown 1 cosa significa essere sole, avere paura, sentirsi abbandonate, non poterlo chiamare o essere confortate dalla presenza di un convivente.

E quanto sia stato impossibile anche fare qualcosa per lui, se in difficoltà

Dunque disfatta totale alle porta? Non tutti i mali vengono per nuocere. Perché? Scoprite in questa diretta perché la deadline del vostro amantato può trasformarsi in una grande occasione.

Nella seconda parte parliamo di Facebook Dating

Il nuovo “Tinder” di FB parte adesso. La solita app (ma non è un’app) per incontri o qualcosa di più? Un buon modo per distrarsi, per trovare un chiodo o che cosa? Se la provate raccontatemi cosa ne pensate.

Buona visione

Condividi:

40Commenti

  • Ariel, 29 Ottobre 2020 @ 11:53 Rispondi

    @CaroAlessandro
    Purtroppo questo tuo nuovo metodo di collegamento non funziona per nulla o quasi
    Ho seguito il video in cui non potevo guardare nulla dal fastidio di immagine sfuocata e traballante
    Tu tipo astronauta deformato e deforme in tutto voce a stappo continuo e pochissimi istanti di stabilità della voce tremula e dall’oltretomba
    Ammesso che si possa comunicare da una tomba ah ah ah ah a

    Detto questo giusto per dare colore alla tua immagine debole sfuocata
    Ecco che vogliamo commentare se non che mi parrebbe evidente ed AUSPICABILE PER LA SALVEZZA psicofisica delle carecAmantinche ANCORA SOMMERSE DA DIPENDENZA AFFETTIVA NON CURATA A DOVERE stazionano ancora nel LOCDAUN alla Italiana a chiedersi torna non torna e se torna e le vacanze che FAMO ??

    Ma Pensiamo a VIVERE CHE È MEGLIO
    E cioè iniziando a CURARSI DALLA DIPENDENZA AFFETTIVA e seguite pure on line da terapeuta psicolo fare il CDS A BLOCCO TOTALE
    Al SPARISCO È NUN ME VEDI O SENTI PIÙ MAI PIÙ

    Ecco l’augurio migliore da farsi a queste care “ RITARDATARIE DEL MI CURO DALLA DIPENDENZA AFFETTIVA “

    Parliamo chiaro pane al pane vino al vino e Stop .

    Poi per questa app di nuova comunicazione a scopo comunico in rete sono refrattaria proprio al principio del social ad hoc
    Un conto è usare la rete per ciò che ci interessa
    Non so qui questo Blog ok mi piace ci sto scrivo ho pure avuto comunicazione con te privatamente inerente alla tua dichiarata ed apprezzatissima disponibilità a scriverti e tu a rispondere ,ecco per fare un esempio che mi interessa affatto le app dove la nostra Privacy NON ESISTE PIÙ DA TEMPO

    Preferisco uscire dove consentito fare due passi parlare con la mia Portinaia dalle finestre REALI col postino
    Con il vicino
    Creare darsi da fare creare cose Reali e vere in casa propria
    Sforzarsi di ALLENARE IL CERVELLO A FARE LE COSE CON LE MANI VERE LASCIARE IMPRONTE VERE
    COMUNICARE SU ARGOMENTI CHE SI VOGLIONO APPROFONDIRE

    BASTA CON LE APP.

    Buon APP ETITO!
    E prosit NATURALMENTE
    ALLav VITA REALE
    CHE PURE SE DIFFICILE NECESSITA DI ESSERE TOCCATA CON MANO REALE!!!!
    Na pagnotta un morso di salame
    E un bicchier di vino VERITAS!!!

    • alessandro pellizzari, 29 Ottobre 2020 @ 16:03 Rispondi

      Streamyard è un esperimento che mi permette di fare collegamenti con più ospiti e su più social contemporaneamente: non tutte vedevano male e quasi tutte sentivano bene. Miglioreremo o torneremo agli antichi

  • elleelle, 29 Ottobre 2020 @ 14:10 Rispondi

    @Alessandro
    Posso dire “Grazie al cielo questa situazione di lockwodn + amante non la devo piu’ vivere”? 🙂

    Riguardo alla app, volevo usarla per fini di ricerca scientifica ma chiede troppi dati e ho lasciato perdere. E poi nessuna mia amica vuole iscriversi con me e non posso sempre fare io da cavia.

    • alessandro pellizzari, 29 Ottobre 2020 @ 16:06 Rispondi

      Grazie

  • Ariel, 2 Novembre 2020 @ 12:43 Rispondi

    Si,@CaroAlessandro
    “ Torniamo agli antichi”
    Mi piace molto questa frase

    Perché non tutto il vecchio va buttato via ,
    Infatti

    il Nuovo nasce sempre dal Vecchio!!!

    Carina anche questa frase

    Non trovi?

    Sto aspettando che cuocia la pasta
    Ah ah
    Et un prosit adesso
    nasce spontaneo rivolto a te e al Blog!!!

    P.s. stavo per scriverti
    SALVE,
    AH AH AH

    poi ho evitato perché penso che sia uno dei sicuri motivi per essere “licenziata”
    Da te ah ah ah ah

    Buongiorno,quindi è meglio
    Del salve,

    Bonjour!!!!!

    • alessandro pellizzari, 2 Novembre 2020 @ 15:07 Rispondi

      Lo dici a me che vengo da una famiglia storica veneziana? Le tradizioni, le tradizioni!

  • Ariel, 2 Novembre 2020 @ 15:52 Rispondi

    Si ,lo dico a te Caro Veneziano de core e anima antica !!!
    Mi manca Venezia
    Ci penso ,
    Strani nuovi pensieri in questo nostro vivere difficile strano Virus che ci chiude in parte
    Ma che ci apre il pensiero più profondo autentica voglia di essere più che apparire

    Lo ho notato in tutto il ablog nei nostri modi espressivi e nella voglia he si ha di essersi vicine poter immaginare
    Il toccarsi
    Che è un verbo che racchiude in se solo che Emozioni positive di cui ancora di più adesso si sente la mancanza
    O la paura

    Resta la parola scritta e questa resta sicuro una traccia che viene da antichissima tradizione
    scriversi
    E rispondersi

    • alessandro pellizzari, 2 Novembre 2020 @ 20:56 Rispondi

      Manca molto anche a me

  • paolo, 3 Novembre 2020 @ 19:55 Rispondi

    io ci credo che lei vuole stare con me e separarsi dal marito, ma questa pandemia le mette ansia, non le fa pensare al futuro. E’ completamente concentrata sul proteggere i figli, ed è encomiabile. Questo nuovo lockdown, sarà un nuovo rinvio. a tempo indefinito, di qualsiasi progetto, cambiamento.
    e questo ” a tempo indefinito” fa saltare qualsiasi roadmap, e non c’è alcun codice del silenzio applicabile, causa forza maggiore.
    stavolta non reggo.
    preferisco pensarmi da solo.
    abituarmici
    e pensare da solo ad un futuro
    non posso starmene qui ad aspettare le briciole.

    • alessandro pellizzari, 3 Novembre 2020 @ 20:41 Rispondi

      Anche in lockdown si possono fare tante cose di una road map non si perde tempo

  • elleelle, 3 Novembre 2020 @ 21:59 Rispondi

    @Alessandro
    Un’amica si è iscritta a Dating di Facebook. Appena la vedo mi informo e se riesco scrivo qui.

    • alessandro pellizzari, 3 Novembre 2020 @ 23:27 Rispondi

      Grazie

  • cossora, 3 Novembre 2020 @ 22:00 Rispondi

    @paolo posso dirti una cosa? Io peso che ‘volerlo’ e ‘farcela’ siano due perline di una stessa collana. Molto distanti a volte, sicuramente adesso con i distacchi e gli isolamenti forzati. Quindi si, io ti consiglierei di pensarti da solo in questo lockdown. Ci sono passata, esttamente nelle tue condizioni, durante il primo e non replicherei nemmeno se avessi la certezza di un miracolo subito dopo.
    Quindi sfrutta questa sfigata occasione per lavorare su di te (io facevo yoga e meditazione e disegnavo, una cosa che adoro) coccolarti, insomma gioca per la tua squadra. Dopo si vedrà. La vita a volte ci sorprende, ma quasi sempre quando pensiamo che sia tutto perduto. E ovviamente scrivi! Buon cammino!

  • elleelle, 4 Novembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    @Alessandro
    Ho provato Dating. Mi sono iscritta ieri sera, dando pochissimi dettagli e stamattina avevo gia’ dei contatti. La meta’ di loro con la moto e io odio la moto!!
    Il resto era vario, nessuno che mi interessava fisicamente e alcuni un po’ esibizionisti, con bocca a cuore ecc. Uno era comune amico di una mia conoscente e sul suo prifilo commentavano principalmente donne, quindi meglio scappare a gembe levate.
    Quando arrivano richieste di contatto, non puoi valutare tutti profili, confrontarli e decidere con quali proseguire, e’ come Tinder, piaciuto comprato. A me questa modalita’ la trovo molto umiliante, mi da l’idea di essere al mercato a scegliere tra la frutta bella e quella bacata. Sento che non fa per me, che devo vedere la persona dal vivo se no non scatta alcun interesse.
    Il mio ex non era una gran bellezza, a volte lo guardavo e mi chiedevo “Ma ti piace davvero?”, poi pensavo a come stavo bene con lui e mi dicevo che quella era la cosa importante. Se solo non fosse stata tutta una finta…. 😀 😀
    La mia amica sta chattando con un tipo che lei trova molto divertente e mi sembra anche carino. Io invece ho cancellato il mio account.

    • alessandro pellizzari, 4 Novembre 2020 @ 10:59 Rispondi

      grazie

  • leilei, 4 Novembre 2020 @ 09:17 Rispondi

    Paolo anche a me sembra una scusa. A meno che non ci siano problemi di natura economica che impediscano qualsiasi progetto.

  • Confusa (Ex), 4 Novembre 2020 @ 10:44 Rispondi

    In tema lockdown a me questo coprifuoco pone un altro problema col mio attuale “chiodo”. Dato che viviamo in città differenti e che durante il giorno tra lavoro e altri impegni (a cui non rinuncio ovviamente) non sono mai libera prima delle 20-21 per vedersi l’unica soluzione è dormire insieme, cosa che vorrei evitare nonostante anche in precedenza lui avesse fatto qualche timida proposta a riguardo. E ora non so che fare…

  • Crocus, 4 Novembre 2020 @ 11:59 Rispondi

    @elleelle, io non mi sono mai iscritta a nessun tipo di siti di incontri ma recentemente ho avuto modo di vedere in cosa consiste Tinder dal telefono di un’amica e aiutooo a parte che ho riso tutto il tempo, ma ci sono certi personaggi che altroché ridere :D. Il mio ex secondo me è bello anche se una mia amica l’ha definito un tapiro haha. Io con lui ci stavo tanto bene quindi per me il discorso bellezza passava in secondo/terzo piano. Certo, l’occhio vuole la sua parte ;). Però brutto o bello chissene frega, conta il risultato finale e sia nel tuo caso che nel mio sappiamo bene come è andata.

  • maribel, 4 Novembre 2020 @ 12:10 Rispondi

    il lockdown con figli ancora piccoli effettivamente è un limite grosso alla possibilità di organizzare grandi cambiamenti, di questo bisogna darne atto. ma se una ha in mente una road map, come dice @ale, non la interrompe. certo capisco che non ti metti, per esempio, a darti una scadenza di trasloco e cambio di abitudini di orari e case ai tuoi figli quando sei incasinato tra dad, scuole chiuse, attività chiuse e smart working. ma il lockdown non è per sempre.

  • Marly, 13 Novembre 2020 @ 01:59 Rispondi

    Ciao, ho 35 annisono sposata cn due bimbi di 9e 11anni, in fase di separazione , in crisi da anni,mi sono innamorata di un uomo sposato con tre figli che anche lui si sta separando. Mi separerei anche se lui non ci fosse perche’ritengo il mio matrimonio non abbia piu’nulla da offrirmi. Io e lui abbiamo tantissimi interessi in comune, cose che non avevo +con mio marito. Insieme stiamo benissimo, da un anno e mezzo ci conosciamo e all’inizio è nato tutto x gioco poi la cosa è diventata seria, il coinvolgimento è stato totale e sotto gli occhi di tutti. Sua moglie sa d noi e ora anche mio marito. Nonostante tutto ci vorrebbero tenere li’.Ora sta cercando casa ma è pieno di sensi di colpa nei confronti dei figli, innescati tante volte da lei. Ho paura nonostante le promesse che da casa non se ne andrà mai, nonostante dica che a casa è tutto finito. Con il lockdown è ancora tutto+difficile e straziante…Eppure credo nei sentimenti che ha nei miei confronti, nei gesti d amore che ha x me, nonostante tante volte si sia dimostrato indeciso sull’andarsene. Ho provato anche a lasciarlo, ma non ce l’abbiamo fatta a stare lontani. Abbiamo dei progetti di vita insieme nonostante non ci sia niente di facile nella nostra relazione. Ho paura di prendere una mazzata mostruosa se così non fosse..io gli ho dato tempo fino a Natale. Poi voglio fatti concreti..cosa ne pensi?Mi sta prendendo in giro?Abbiamo delle possibilità concrete di essere felici?alla mia eta’ credo di avere il diritto di ricominciare ad essere felice.. Io ci credo nonostante le 1000 difficoltà..faccio male?grazie..

    • alessandro pellizzari, 13 Novembre 2020 @ 12:01 Rispondi

      Benvenuta… Fai attenzione a una sola cosa i fatti non farti travolgere da promesse e parole fatto una road map con date e tempi precisi insieme… E se hai bisogno contattami alla mail Anpellizzari@icloud.com

  • leilei, 13 Novembre 2020 @ 13:29 Rispondi

    Marly certo che a leggere qui ti viene paura…ma non puoi proprio farci nulla se non attendere. Speriamo che la tua sia una di quelle esperienze che si concludono con una nuova coppia!!! Facciamo il tifo per voi, e tu tienici aggiornati.

  • Ariel, 13 Novembre 2020 @ 14:17 Rispondi

    @Marly ciao Benvenuta secondo il tuo racconto perlomeno siete in pari e cioè i vostri rispettivi coniugi sanno che siete in relazione affettiva insieme.
    Ovviamente il fatto sta sempre come @scrive @CaroAlessandro la road maps condivisa e con DATA DI SCADENZA

    Badare ai fatti concreti da parte di entrambi e cioè sai cosa penso che in effetti non si possa pretendenere dentro se stessi di separarsi perché si ama un altro
    Ma separarsi perché giustamente come tu scrivi lo faresti per te stessa

    Sono due cose differenti
    Una la separazione si DEVE FARE SE SI SENTE CHE NON SI HA VOGLIA DI STARE IN UN LEGAME FINITO

    poi Okkei finalmente si sta liberi entrambi di poter sentire davvero se questo Amore sia davvero reciproco e cioè con la stessa identica voglia di vivere insieme una nuova vita

    Secondo me occorre dopo tanto leggere qui le storie testimoniate qui e fuori di qui
    Che se si sta in due o me meno ancora dentro al matrimonio resti sicuro molto più difficile riuscire a sentire la sicurezza della realtà reciprocità del voler vivere assieme

    Potrebbe ad esempio avvenire che due amanti si amino ,ma non detto vogliano vivere assieme Ada esempio
    E soprattutto ricordiamoci che la fine di un matrimonio o legame famigliare di convivenza é UN LUTTO EMOTIVO FORTE
    E quindi tempo al tempo

    Prima separatevi entrambi e poi vedrete dopo

    Perché qui sai quanto hanno detto e fatto finta di cercar casa e poi sono rientrati a casa dalla moglie
    Oppure si sono messi con una terza donna nuova

    Attenzione non sempre sono cialtronzi
    Prima occorre separarsi e superare il lutto della separazione prima di poter essere sicuri dei propri sentimenti e intenti sul come vivere il Così sentito Amore
    Reciproco?
    Si ,ma in cosa è reciproco???
    In quale fatto ?

    Fossi in te mi concentrerei sulla tua voglia convinta di separarti
    Inizia da lì MA INDIPENDENTEMENTE DA QUALUNQUE COSA

    Pure lui dovrebbe fare lo stesso

  • cossora, 13 Novembre 2020 @ 15:51 Rispondi

    Beh però @Ale, i fatti sono che lui alla moglie lo ha detto chiaro e tondo.
    Mica è una cosa trascurabile.
    La crisi è stata annunciata.
    Poi magari (come nel mio caso) l’amante fa da Caronte, lui si separa e non finisce con lei ma.. mica si può forzare una persona a stare con noi, se non vuole.
    @Marly tu che sensazioni hai? Credo che dovresti provare un attimo a razionalizzare fatti e parole ed ascoltare che cosa ti fanno provare dentro di te. Senza farti influenzare da cosnigli disfattisti.

  • Crocus, 13 Novembre 2020 @ 19:36 Rispondi

    @Cossora, è una cosa che avevo scritto anche io da qualche parte qui, mi riferisco al “non si può forzare una persona a stare con noi se non vuole”. Eppure nel mio caso è accaduto, la crisi anche era dichiarata (poi la verità assoluta non la saprò mai ma che ci fosse una crisi dichiarata, ne sono straconvinta). Lui le ha detto di non amarla (ho letto con i miei occhi determinati messaggi suoi e anche di lei) ma lei lo voleva punto. Ha usato i bimbi come armi, dicendo parola per parola cosa avrebbe detto ai bambini se lui fosse uscito di casa. E lui è rimasto. Però lei voleva che lui la amasse anche, non rimanere così e basta. Follia pura. Per questo io dico ma come si fa? Lasciamo stare per un attimo lui che è codardo, stronzo ecc. Ma io dico perché una donna si deve umiliare fino a quel punto? Lo sai che ti ha trattata a pesci in faccia, lo sai che ha sparlato di te in modo assurdo eppure continui. Questi comportamenti ti giuro che fatico proprio a capirli. Io non riuscirei manco a rivolgere la parola ad un essere immondo così ma farei uno sforzo giusto per i bimbi. Il rispetto verso se stesse non lo si può perdere fino a quel punto. Quanto è troppo è troppo.

  • Crocus, 13 Novembre 2020 @ 20:05 Rispondi

    @Marly, sono d’accordo con @Cossora, ascolta le tue sensazioni e ascolta soprattutto i consigli del padrone di casa. Io se posso darti un consiglio, venendo da una storia di amantato di un anno e mezzo dolorosa, fai solo molta attenzione..già a leggere che la moglie lo vuole tenere e gli sta innescando dei sensi di colpa relativi ai bimbi mi viene male. Non ti dico scappa perché capisco che non si possa fare di tutta l’erba un fascio ma ti dico solo drizza le antenne e fai attenzione. Un abbraccio.

  • Angelina, 13 Novembre 2020 @ 23:31 Rispondi

    Purtroppo il fatto che lui abbia dichiarato la crisi può voler dire poco, non basta…oramai sono diventata scettica su tutto, anche il mio ex aveva dichiaratamente aperto la crisi, lo aveva comunicato anche ai suoi genitori…ma non è bastato e oramai lo sapete è rientrato in casa non una ma tre volte…ora lasciando stare lui ha fatto così anche mio fratello con mia cognata…non basta, ha ragione Ale guarda i fatti,ti auguro di cuore che per te sia la volta giusta Marly.
    @Crocus anche la sua compagna nonostante lui le avesse ripetuto di non amarla più non le importava, non le importava neanche che lui aveva avuto una relazione per anni…e in effetti ha ottenuto ciò che voleva…come si fa?Non lo so…

  • Crocus, 14 Novembre 2020 @ 00:02 Rispondi

    @Angelina, grazie… Mi fa piacere vedere che non sono l’unica che si pone certe domande 🙁 e che non sono l’unica che certe cose le trova assurde. Nel tuo caso con le 3 uscite di casa poi. Ancora più assurdo.

  • cossora, 14 Novembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    @Crocus devo farti male, ma solo un pochino. Il mio “non si può forzare una persona a stare con noi se non vuole” si riferisce a noi. Smetti di pensare alla moglie del tuo ex che lo ha forzato a stare con lei. Quello che i fatti ci dicono è che lui non voleva stare con te. Non più (se lo voleva prima).
    Dovresti iniziare a pensarla partendo da questo dato di fatto. Basta, staccati dal riferire tutto a lei e lui.
    Stai su di te, adesso è ora, ma sul serio, di occuparti di te, sei orfana di te stessa, non va bene!
    Ti stringo forte, scusami per la mia durezza!

  • Bea, 14 Novembre 2020 @ 11:22 Rispondi

    Buongiorno a tutti, seguo da tempo questo blog ma non avevo mai scritto nulla. Sono stata lasciata per la seconda volta dal mio amante dopo un anno e mezzo di storia. Non ha avuto nemmeno il rispetto di parlarmi guardandomi negli occhi, mi ha semplicemente liquidata al telefono affermando di amarmi molto ma di non riuscire più a gestire la cosa in quanto ha i sensi di colpa verso i figli che lo aspettano a casa. Dice che anziché stare a casa vorrebbe stare con me e questo non può permetterselo. Io sono allibita, durante la telefonata mi ha addirittura chiesto di dirgli qualcosa perché magari avrebbe cambiato idea. Ragazze sono a pezzi, è sparito così da due settimane ed io non riesco a vedere la luce in fondo al tunnel. Sono arrabbiata con me stessa per avergli permesso di annientarmi in questo modo per la seconda volta. Vorrei riuscire a riprendere la mia vita in mano, sono molto più giovane di lui ed ho molte più possibilità eppure mi sento così fragile e sola. Un abbraccio a tutte.

  • Crocus, 14 Novembre 2020 @ 12:00 Rispondi

    @Cossora, invece apprezzo molto il tuo intervento, come scrivevo in un altro commento, mi si può dire tutto (o quasi :-)) però nei modi giusti, e tu questo hai fatto quindi ti ringrazio. Sono orfana di me stessa vero, 4 mesi fa lo ero molto di più. Volevo solo precisare che ora molte cose ve le ho raccontate giusto per farvi capire cosa ho vissuto, non perché siano cose a cui penso ancora, specialmente quelle legate a ciò che mi ha fatto lei. Sono avanti nel cammino anche se non sembra. Quando ero veramente una larva semplicemente non scrivevo qui. Ciò non vuol dire appunto che sono già guarita e risolta. Altroché. Non sapete quanto mi state aiutando. Ve ne sarò grata per sempre, ad @Ale in primis. Grazie di tutto @Cossora, un abbraccio!

    • alessandro pellizzari, 14 Novembre 2020 @ 12:50 Rispondi

      un abbraccio

  • Ariel, 14 Novembre 2020 @ 12:44 Rispondi

    @Bea Benvenuta,
    Da ciò che scrivi ecco prima di tutto un abbraccione da qui perché sta evidente ed umano percepire e immaginare ciò che provi adesso un grande dolore e confusione sgomento rabbia una serie di emozioni forti e contrastanti

    Allora sappi che ad ogni problema esiste la soluzione
    E quindi respira ,quando e se avrai voglia prova a raccontare un poco più nel dettaglio la tua storia relativa a questa relazione

    Parli di seconda volta in cui in un anno e mezzo lui ti ha lasciata
    Ecco e insomma se ti senti prova a raccontarci di più nel limite ovviamente della Privacy

    Ecco che poi hai detto che lui è più grande di età di te

    Per adesso sappi che sei la Benvenuta e che sicuro scrivere fa già un grande aiuto per se stessi come tutte le attuali scriventi donne e uomini cari che siamo qui possono sicuro darti una vera buona parola scritta e il VALORE IMMENSO della NOSTRE DIVERSITÀ UNICITÀ DI PERSONE TE COMPRESA!!!

    E dulcis in fundo
    @Ale che se ci leggi da un po’ ti sai resa conto di quanto sia un vero UOMOTESORO per tutte/i noi!

    Un abbraccione Benvenuta!❤️

  • cossora, 14 Novembre 2020 @ 13:16 Rispondi

    mhm.. ok @crocus ti credo sulla fiducia ma sappi che ti tengo d’occhio!

    @Bea ciao. Credimi, stacca tutto, ma tutto. Sparisici. Ti ama? Ecco, se sparisci non ne avrai il minimo dubbio. Fai un respiro e immergiti nel nulla cosmico. Non deve nemmeno sapere se stai resiparndo. Zero, staccagli proprio la corrente. Fidati!
    Altrimenti tra poco sarai qui a scrivere ‘mi h lasciato per la terza volta in due anni’ e poi ‘mi ha lasciato per la quarta volta in tre anni’.. garantito.
    Sarai giovane ma se ti fai indebolire ora avrai solo molti più anni di miserie rispetto a lui. Il vero vantaggio lo acquisisci levandoti di torno all’improvviso. Dammi retta!

  • Crocus, 14 Novembre 2020 @ 18:49 Rispondi

    @Cossora, ed io lo apprezzo, grazie mille! <3

  • Bea, 14 Novembre 2020 @ 19:09 Rispondi

    Grazie mille ragazze, sì io non l’ho più cercato e non ho intenzione di farlo anche se vorrei urlargli addosso tutto il rancore che ho dentro. Credo che però non serva a niente . Mi chiedo solo come si faccia a chiudere in questo modo una storia affermando di AMARE e a cancellare una persona dalla propria vita dal giorno alla notte. Di questo non mi capacito, non ci dormo la notte. Probabilmente non ha senso nemmeno farsi tutte queste domande. L’unica cosa che so è che qui mi sento a casa e compresa e ringrazio tutte voi ed Alessandro per aver creato questa community. Sembra poco ma in realtà aiuta molto

  • Crocus, 15 Novembre 2020 @ 09:29 Rispondi

    @Bea, tutto verissimo ciò che ti dice @Cossora, segui alla lettera il suo consiglio! Per tutto il resto come ti capisco, domande più che normali quando si vive una cosa di questo tipo (siamo nella stessa barca). Rabbia, perché mi ha lasciato da un giorno all’altro pur dicendomi di amarmi ecc ecc… Mamma mia mi vengono i brividi lungo la schiena a leggerti perché tutte noi subiamo la stessa cosa e a tutte noi queste storie fanno lo stesso effetto. Non esiste una bacchetta magica per guarire da tutto ciò in un nanosecondo però esiste questo blog che ha di magico il fatto che ci si confronta. Resta qui, io dalle ragazze sto imparando tanto tanto. Intanto ti stringo forte Bea, coraggio!

  • Outlier, 20 Novembre 2020 @ 08:18 Rispondi

    @Paolo hai detto bene, basta briciole.
    Ci stai riuscendo?

  • Outlier, 20 Novembre 2020 @ 08:25 Rispondi

    @Cossy i tuoi commenti mi fanno sempre tanto bene. Poi oggi è una di quelle giornate no. Questo commento qui lo faccio mio.

  • Outlier, 20 Novembre 2020 @ 08:30 Rispondi

    @Bea le domande sono normali. Purtroppo ce le facciamo tutte/i chi più chi meno. Solo che stai attenta perché questo tira e molla potrebbe continuare sa parte sua. Tu fatti trovare pronta ma con situazioni serie non solo perché ti vuole tenere lì e basta.
    È giusto ciò che dice @Cossora, ad un certo punto devi staccare altrimenti si entra in un circolo in cucina farci tanto male siamo solo noi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.