Vorrei pubblicare due lettere delle mie lettrici e la mia risposta per tutte voi

@Ale volevo ringraziarti pubblicamente, non tanto perché ci apri gli occhi su certi comportamenti maschili, ma per quello che fai per le donne in generale.

Si percepisce in quello che scrivi un sincero amore per il nostro genere e mi piacerebbe scrivessi un articolo su cosa ti affascina così tanto di noi e cosa ti ha spinto e continua a spingerti ogni giorno a venirci in soccorso, andando controcorrente, scegliendo la strada più difficile e meno scontata…(comportamento decisamente più femminile…).

Infine una domanda….ma a noi, in definitiva, cosa manca davvero per riuscire a non cadere e ricadere in queste “trappole”? Un abbraccio. 

Ciao Ale, volevo dirti che in questi 3 anni di amantato ti ho sempre seguito,con la speranza nel cuore di chi cerca risposte che non troverà mai e con la consapevolezza che quello che tu dicevi era pura verità. Ho pianto nel leggerti ed ascoltarti, sei diventato un caro e prezioso amico ma è tempo di chiudere anche con te. Tu sei l’ultima cosa che mi rimane di lui. Ho chiuso e voltato pagina per sempre, finalmente ho ritrovato la mia felicità. Non ricordavo nemmeno più quanto fosse bello sorridere e vivere la mia vita amandomi e prendendomi cura di me stessa. Oggi ho la certezza che l’amore è tutt’altra cosa e io merito di averlo. Ti porterò per sempre nel mio cuore. Grazie ❤

Vi ringrazio per le belle parole. Vorrei fare di più e farò di più se ci riuscirò. A partire dalla nuova rubrica televisiva che potrete vedere su TELENOVA canale 14 ogni lunedì alle 23 e la domenica alle 13.30 o alle 15, ve lo anticipo.

Ho sempre ammirato le donne e mia madre e mia nonna hanno avuto un ruolo importante nella mia vita.

Ho avuto diverse storie con donne belle e intelligenti, ma sarei rimasto un esploratore (il cosiddetto seriale d’élite che trovare descritto nel blog qui) se non mi fossi innamorato diverse volte. E ogni volta che mi sono innamorato ho imparato qualcosa da voi.

Per me siete i veri “esseri superiori”, basta assistere al miracolo della gravidanza e della nascita per capirlo, e io ho avuto il privilegio di farlo tre volte.

Indubbiamente, pur avendo le caratteristiche di quello che gli stereotipi maschili descrivono come maschio alfa ho un lato e una sensibilità spiccatamente femminili, è vero e me lo dicono spesso.

Perché vi difendo? Perché ancora oggi troppi uomini usano l’amore e i vostri sentimenti per gestirvi a loro piacimento e vantaggio. Se ci s’innamora di un baro si soffre tanto. Ci sono comportamenti maschili venduti come amore che sono delle truffe. Le più colpite e indifese sono le amanti, ecco perché ho una “preferenza” per loro.

Cosa manca davvero a voi per non cadere in trappola? Nulla. Anzi. Avete un sesto senso che noi non abbiamo. Solo che smettete di usarlo con certi uomini. Spesso succede nei periodi nei quali siete più vulnerabili, o perché il vostro matrimonio è ormai alla frutta o perché venite da storie dolorose e fallimentari.

E certi uomini sono come gli squali: sentono l’odore del dolore da lontano e se ne approfittano, presentandosi come un’oasi nel vostro deserto emotivo. Solo che l’acqua per dissetarsi è spesso avvelenata.

Ma si guarisce. Sempre. E si impara, si migliora. E spesso, per fortuna, prima o poi si trova il vero amore. Quello senza se e senza ma, senza bugie e promesse disattese. Quello che vuole te e basta

Sincerely yours

Condividi:

10Commenti

  • maribel, 16 Novembre 2021 @ 09:18 Rispondi

    @alessandro secondo me la tua forza è quella di aver messo in campo la tua grande esperienza di conquistatore e la tua sensibilità… insomma la tua parte bstrd e la tua parte buona!!! tutto quello che serve per capire le donne, da entrambi i lati della medaglia! e poi apprezzo molto l’intuizione, il “guizzo” nell’interpretare le situazioni in un attimo.

    grazie

    • alessandro pellizzari, 16 Novembre 2021 @ 10:47 Rispondi

      Grazie a te

  • Viovio, 15 Novembre 2021 @ 22:20 Rispondi

    @titti un mega in bocca al lupo per tutto!

  • Titti, 15 Novembre 2021 @ 13:59 Rispondi

    @ale a me avete salvato, e tornerò di tanto in tanto ad aiutare chi ha bisogno, come voi avete fatto con me. Sono scesa all’inferno e riemersa. Ho Imparato una lezione che non dimenticherò mai. Sono una donna completamente diversa. Non so come avrei fatto senza il vostro prezioso aiuto. Ho subito una truffa emotiva e non solo, vergognosa. Da una persona laida. Me ne sono tirata fuori appena in tempo. Grazie a te e a tutte le ragazze ❣️. Mi avete letteralmente salvata

    • alessandro pellizzari, 15 Novembre 2021 @ 15:07 Rispondi

      Cara ❤️

  • Ariel, 14 Novembre 2021 @ 11:30 Rispondi

    Sicuro hai portato un nuovo modo di informare le persone su problemi di relazione affettiva che non funziona in grande maggioranza mai e cioè ammantato

    Di cui nessuno che io sappia aveva mai parlato in Italia dando voce costante a testimonianza delle lettrici e commentatrici che con i nostri scritti abbiamo fatto UNA STORIA IMPORTANTE BASE di CONOSCENZA anche attraverso ovvio tutti i tuoi articoli video dirette e adesso pure in tv

    Non ci liberiamo di te!!

    Ahahahah
    Caro Alessandro fai benissimo a portare avanti questo tuo progetto e programma di informazione e aiuto sicuro per molte persone

    Si sicuro da ciò che scrivi pari una femmina nel tuo modo di esprimerti in una sensibilità più di tipo femminile
    E questo sicuro ti agevola per entrare meglio a capire le donne

    Continua così e andrai alla Rai!!!
    E chissà magari farai inchieste e interviste sul tema dei problemi delle coppie senza più avere nessuna distinzione tra amanti o meno perché non aiuta a raggiungere proprio ciò che vuoi fare il bene delle Donne

    Le uniche persone che possono davvero muovere al cambiamento restano soltanto le Donne

    È storia infatti che ogni conquista sociale è avvenuta per Testa cuore mano delle Donne !
    Donne capaci DI MORIRE SE OCCORRE
    PER RIUSCIRE A VIVERE IL LIORO DIRITTO
    ALLA STESSA LIBERTÀ del uomo

    Bene resto in attesa del tuo Libro su Venezia

    Ancora da finire

    Scrivi CaroAlessandro
    Scrivi il TUO LIBRO

    Lo sto aspettando !
    E grazie a te per ogni tua parola!

    • alessandro pellizzari, 14 Novembre 2021 @ 14:43 Rispondi

      Grazie ❤️

  • Dispersa, 14 Novembre 2021 @ 11:19 Rispondi

    ‘Tu sei l’ unica cosa che mi rimane di lui’… È verissima, segna la guarigione!!
    Quando si scrive in continuazione è un modo per buttare fuori le cose… Poi piano piano si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel, si commenta sempre meno, ma non perché non si vuole bene a questo blog, ma perché c’è meno tempo (usato per altre priorità).
    Ti rendi conto che la vita non ruota più attorno ad una persona!!
    Però rimane sempre bello leggerti e leggere le ragazze, e a volte qualche maschietto, ed intervenire quando vedi qualcuno che ha bisogno di aiuto, ricordandoti di quanto ne avessi avuto bisogno tu!!

  • Molly, 14 Novembre 2021 @ 10:12 Rispondi

    Caro @Ale

    Sicuramente hai permesso a molte donne (e qualche uomo) di non sentirsi “sbagliate” ma di comprendere che certe situazioni erano sbagliate: stare in attesa che un’altra persona faccia le sue scelte per poter realizzare un progetto di vita evidentemente desiderato e sentito da una sola dei due non porta che a sofferenza. E se non c’è comunanza di intenti non si tratta di amore.

    Credo che molte donne debbano a te la consapevolezza di certe dinamiche. A volte hai detto cose che nessuna voleva leggere. Ma alla fine tante si sentono protette in un luogo dove si sentono che condividere la propria sofferenza è un mezzo gaudio, perché non ci si sente più sole.

    Grazie anche per aver dato spazio all’altra faccia della stessa medaglia.

    • alessandro pellizzari, 14 Novembre 2021 @ 10:44 Rispondi

      Grazie a te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.