Ne parlo in questa diretta con la collega Greta Sclaunich del Corriere della Sera

In questa diretta affrontiamo questi temi

Non condividere la routine e non convivere è un vantaggio per la longevità della coppia?

Per Greta la lontananza è il vero banco di prova dell’amore, non è un escamotage per non annoiarsi

Secondo la mia epidemiologia di coppia, i nuovi fidanzati ufficiali che vengono da separazioni e divorzi precedenti mantengono case individuali e non vanno a convivere, memori della routine ammazza-matrimoni precedente. Perché si può avere una relazione “a distanza” anche nella stessa città

Le relazioni a distanza e la pandemia: resisteranno?

Quando il virtuale prende il sopravvento sul reale

Clicca sul video e… buona visione!

Condividi:

3Commenti

  • Silvia, 21 Maggio 2021 @ 16:51 Rispondi

    da un anno faccio sexting con un cliente dell’azienda dove lavoro. lui abita all’estero ed è fermo con i viaggi di lavoro,
    siamo entrambi sposati e non intenzionati a lasciare la famiglia.
    mi piace, mi manca tantissimo il contatto fisico e credo di impazzire. inoltre ho l’impressione di averlo idealizzato e
    questo mi causa uno stress indescrivibile. in quale categoria rientro?

    • alessandro pellizzari, 22 Maggio 2021 @ 14:42 Rispondi

      Dei virtuali. Il sesso online non può sostituire quello fisico. E se diventa unico è anomalo

  • Ariel, 6 Marzo 2021 @ 14:13 Rispondi

    Le relazioni a distanza secondo me ,forse,le uniche che potrebbero funzionare sono quelle tra due partners che per loro motivi di provenienza da separazione o divorzio tardivo negli anni ad esempio decidono col nuovo partner di vivere separati ciascuno a casa propria ma nella stessa città

    Quindi in questo caso non si può parlare di vera relazione a distanza ma più che altro di relazione vicini ma senza la convivenza sotto lo stesso tetto

    Per relazione a distanza di km invece che sicuro impedisce una vera conoscenza se non saltuaria resta valida se tiene per via di un concreto progetto di vita insieme da realizzarsi in tempi e metodi ampiamente sentiti e condivisi reciprocamente

    La tempistica della realizzazione progettuale di vita insieme rende possibile la relazione a distanza se la attesa non si protrae nel tempo di anni

    Difficile che duri altrimenti

    Poi quelli che se le cercano apposta non si possono considerare relazioni a tutto tondo ma solo a scopo sessuale allora dico tanto vale scomparsi da vicino che costa meno in termini economici e di tempistica di viaggi

    Poi ovviamente i seriali o marinai che se ne fanno una ad ogni porto non li considero nemmeno sono soltanto che manipolatori negativi che di solito intortano a mazzi le loro prede

    Ecco che quindi in realtà sono pochissime le vere relax affettive che possono funzionare e cioè quelle di progetto concreto a breve scadenza

    Poi il vivere ognuno a casa propria non la definisco relazioni a distanza se nella stessa città .

    Ottimo e che funziona è la sana relazione in vicinanza e con reciproco amore e progetto di vita uguale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.