Si può essere amanti felici? E chi sono, se esistono? Guarda la registrazione della mia ultima video diretta

In questo video parlo di:

  1. L’amantato ludico dei primi 6 mesi
  2. Le fortunate 3 su dieci
  3. La felicità si trasforma in disagio? Questione di tempo
  4. Come gestire il tuo futuro

Buona visione! Sincerely yours

Condividi:

28Commenti

  • SAM, 26 Ottobre 2021 @ 14:47 Rispondi

    Sono in un momento di infelicità. Adesso come ci salto fuori? Ho elemosinato amore all’amante, che non mi ama. E mio marito aveva smesso di amarmi? O sono io che non amo me stessa? ma quanto tempo devo fare passare?

    • alessandro pellizzari, 26 Ottobre 2021 @ 15:14 Rispondi

      consiglio l’aiuto di un esperto

  • Ariel, 12 Ottobre 2021 @ 13:02 Rispondi

    Ciao Benvunuta cara Giorgina
    In effetti il tuo racconto di vissuto lascia davvero a bocca aperta ma pensandoci meglio evidentemente quest’uomo non riesce a staccarsi da sua moglie da sua casa dal suo passato

    Non credo si tratti di convenienza e nemmeno di non amarti ,ma semplicemente é un uomo da un lato molto orgoglioso nel senso che per un uomo ammettere un fallimento o sconfitta rappresenta un vero ostacolo psicologico da superare

    Causa ne é il condizionamento deleterio del Maschilismo che ha messo in difficoltà psicologica e di conseguenza nelle scelte che si fanno nella propria vita anche gli uomini non solo noi donne siamo perseguitate da diktat antico maschilismo

    Molto uomini hanno imparato già dalle loro madri e padri che per essere un vero uomo occorre ad esempio NON FARE MAI ERRORI di nessun tipo perché IMMAGINE UOMO é quella del maschilismo UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE MAI
    UOMO CAPO FAMIGLIA CHE DEVE PROTEGGERE ED ASSISTERE LA DONNA
    UOMO CHE PER ESSERE VIRILE DEVE AVERE GENITALI GRANDI E CHE DEVE AVERE MOLTE DONNE ALTRIMENTI RESTA UNO SFIGATO E NON VIRILE

    Ecco come mai secondo mia visone ,da ciò che scrivi lui non é riuscito a staccarsi da moglie casa é rimasto nel ANTICO DIKTAT INTERIORE che ha UNA POTENZA MOLTO FORTE agisce su convinzioni emotive che riguardano il proprio sentirsi di valore

    Così sono convinta che lui ti ami invece ma non riuscito a staccarsi per sua INSICUREZZA MISTA AD ORGOGLIO ARCAICO EREDITA ANTICHE che per essere superate occorrono SEMPRE di voler fare da se scegliere di fare terapia per liberarsi da tutta sta robaccia che non fa parte della propria vera essenza

    Il tuo caso e un caso positivo e sicuro ti ama perché comunque vivete la vostra storia alla luce del sole non é come un amantato dove si dicono BUGIE che fanno danno a se stessi e agli altri non vivete di nascosto
    Ed é per questo che penso che sia davvero che anche lui ti ami

    Certo purtroppo non riesce a darti di più non riesce a essere indipendente dentro a se stesso sta insicuro ma non riguarda te ma solo lui e i suoi problemi di uomo troppo chiuso nella prigione del MASCHILISMO ANTICO CONDIZIONAMENTO che fa danni immensi a tutti allé donne e anche agli uomini stessi!!!

    Cara Giorgina comprendo bene la tua delusione ,ma ecco credo il fatto di vivere alla luce del sole il vostro rapporto sia la dimostrazione che il sentimento reciproco esiste ci sta

    Sta a te sentire in te stessa se per te va bene ancora proseguire così oppure spiccare un vero Volo per essere e vivere a pieno te stessa voltando pagina e cambiando libro

    Il fatto che tu abbia avuto voglia di scriverci qui lo ritengo un ottimo passo buono per la tua voglia di cercare meglio in te stessa quale sia davvero ciò che vuoi per la tua vita in avanti

    Scrivi ancora se ne hai voglia e ti senti

    Un caro Benvenuto ed abbraccio

  • cossora, 12 Ottobre 2021 @ 10:14 Rispondi

    @giorgina buongiorno, piacere.
    Cavolo, che vicenda.
    Seppellito vivo sotto una situazione troppo stabile.
    A questo non c’è gran rimedio.
    Vengono via se stanno male.
    Non se stanno bene fuori. Escono, prendono il bene e rientrano.
    Mi spiace, sono certa tu abbia risorse insospettabili, ma che siano coperte da anni di polvere di questo routinario squallore.
    Spero per te in un colpo di vento. Per te soltanto però.

  • Giorgina, 11 Ottobre 2021 @ 22:56 Rispondi

    Sono nuova su questo blog.Sono un’amante rassegnata e frustrata. Forse peggio dell’avere una relazione con un uomo sposato che vive regolarmente con la moglie che non lascerà mai, c’e la relazione con un uomo separato in casa da dieci anni, che coabita con la moglie e che dorme separatamente, fa vacanze per conto proprio e mangia per conto proprio. È in pensione e ha una pensione bassa ma aveva l’opportunità di abitare per conto proprio in un appartamento a lui intestato ma ci viveva il figlio e lui non avrebbe mai potuto dirgli di cercarsene un altro. Io questo lo capisco perché anche io ho figli. Io sono separata da molti anni e vivo con uno dei miei figli. Ho 56 anni e frequento quest’uomo da otto. In otto anni abbiamo fatto una vacanza di una settimana solo una volta. Per il resto andiamo via per massimo tre giorni una volta al mese e nemmeno sempre. Andiamo a cene e facciamo piccole gite. L’intesa sessuale è buona ma io ho bisogno di dare e ricevere affetto. Vorrei una relazione stabile ma capisco che lui non la vuole. IL colpo di grazie l’ho ricevuto quando il figlio si è trasferito in un’altra città. Ho pensato che lui avrebbe potuto cogliere l’occasione per andare a vivere per conto suo e invece, senza manco aspettare un mese, ha subito messo in vendita l’appartamento. Questa e’ stata la conferma che non se ne andrà mai dalla casa coniugale.

    vi leggo spesso.

    • alessandro pellizzari, 12 Ottobre 2021 @ 08:44 Rispondi

      Meno hanno motivi per stare con la moglie meno si capisce perché non se ne vanno e poi rimangono lì meno vi amano

  • cossora, 8 Ottobre 2021 @ 16:22 Rispondi

    @ariel te ultimamente svalvoli troppo.
    Qui si danno opinioni personali, in anonimato e non una contro l’altra (a meno che qualcuna non abbia la certezza di avere la propria avversaria tra le lettrici).
    Esprimi il tuo pensiero senza scaldarti.
    Ma ti rileggi? Più che post sembrano dleiri. E’ preoccupante.

  • Lulu, 8 Ottobre 2021 @ 12:04 Rispondi

    @avvocatodistrada io non ho nessuna verità, ho solo espresso un mio pensiero.

  • Molly, 8 Ottobre 2021 @ 11:42 Rispondi

    “A fine 2018 risultano divorziati 681.000 uomini e 990.000 donne.“

    Scusa @Alessandro la curiosità ma perché c’è un divario nei numeri? Ogni divorzio rende divorziati un uomo e una donna…

    Significa che dopo il divorzio gli uomini si risposano e le donne no? Sposano solo donne single?

    Sono confusa.

    • alessandro pellizzari, 8 Ottobre 2021 @ 11:49 Rispondi

      credo siano le giudiziale chieste solo dalla donna

  • Ariel, 8 Ottobre 2021 @ 11:26 Rispondi

    Non sorprende che la gente si sfasci !!!
    Paese che NON LEGGE CULTURA CHE REMA INDIETRO

    IGNORANZA ABISSALE SENZA LIBRI MA CON I SOCIAL
    MI RACCOMANDO!!

  • Ariel, 8 Ottobre 2021 @ 11:23 Rispondi

    Ads hai davvero la pelliccia sullo stomaco a scrivere che le donne omettono
    Ma beata ignoranza!!!

    Stai bugiardo esattamente come le donne che tengono il piede in due scarpe come le donne che si definisticono amanti felici di nascondersi dalla famiglia del loro amante per anni e anni fregandomene altamente di essere complici cedole MEGA BUGIE CHE IL SANTO AMANTE TANTO CARO E BRACVO RACCONTA ALKA AMANTE ZERBINO FOREVER E POI SI GIRA E FA UGUALE CON LA MOGLIE E I FIGLI!!!

    Verrà la legge e vedrai che risate che vi farete!!!

    Tutti bugiardi ma di brutto perché spalmati negli anni!!
    La leggina che vi denuncia fa piazza pulita del mentire vergognosamente e a danno altrui
    Un disastro pure economico che si sparge su tutti in tasse e salute
    Ma certo che vale sempre

    Il chixxxzo ci frega!!!

  • avvocatodistrada, 8 Ottobre 2021 @ 09:27 Rispondi

    @lulu, mi sembri un altra che crede di avere la verità,
    ci vuole equilibrio,tutto la sta,
    sta cosa dell’amante..solo sesso e trasgressione ti consiglio di superarla.
    ad ogni modo quante donne che hanno una storia di amantato e che sono innamorate, si separano?…poche, non gettare anche tu il problema di la,
    quante donne che si sono separate ed hanno instaurato un nuovo rapporto sono al top,
    perchè la vita è questa, problemi , lavoro, figli,litigi con ex, molte di voi si pensano che formi la nuova coppia e puf! tutto risolto,
    è vero noi spesso raccontiamo promettiamo, voi non promettete, omettete,io credo che la maggior parte di voi ripensi ancora all’amante perche’ è nell’essere donna , non accettare il rifiuto, il fatto di essere lasciate,..gli uomini sono piu abituati a ste cose.
    i rapporti si usurano moglie, amante è solo questione di tempo.
    ultima domanda quante separate vivono con il nuovo compagno?

    • alessandro pellizzari, 8 Ottobre 2021 @ 11:01 Rispondi

      Aumenta costantemente il numero delle separazioni e dei divorzi. A fine 2018 risultano divorziati 681.000 uomini e 990.000 donne. I divorzi nel 2019 sono rispettivamente circa 85.000 (erano meno di 20.000 annualmente negli anni ’70 e ’80).

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 17:29 Rispondi

    @cossora concordo con te. Le variabili sono tantissime. La cosa importante è trovare un proprio equilibrio in tutte le storie, ufficiali e non….l’unico modo per avere un po di serenità

  • cossora, 7 Ottobre 2021 @ 15:35 Rispondi

    Si @lulu, confermo che non venivo trattata da amante, ma nemmeno ‘solo’ da compagna, piuttosto da principessa.
    Secondo me anche (non solo, ribadisco: anche) la posizione e il momento storico (inteso come della propria storia personale) sono delle variabili determinanti.
    Ho conosciuto donne che vogliono a tutti i costi un fidanzato, che criticano i miei rapporti non ufficiali, ma loro con il fidanzato ‘preteso’ non stanno bene anche se è libero.
    E’ importante tener conto anche di queste voci, perchè sono segnali di cambiamento che magari fanno rivalutare anche le proprie posizioni a chi si sente dire sempre ‘sei tu la vittima’.

  • cossora, 7 Ottobre 2021 @ 15:26 Rispondi

    Aggiungo, a onor del vero: ricordo che durante l’amantato prima di separarmi, tutte le sensazioni negative o di insoddisfazione erano legate alla mia frustrazione in famiglia.
    Con l’amante credo di non aver avuto scambi accesi ne di vederlo ‘cattivo con me’ o ‘dannoso per me’. E lui ogni week end e festività se ne andava con la moglie.
    Era la mia situazione matrimoniale che mi soffocava.

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 14:58 Rispondi

    L’amante felice non si aspetta niente, solo vedersi fare sesso e se ci scappa un regalino tanto meglio. A parte le fortunate, tutte le altre sono amanti infelici. Triste realtà purtroppo

  • cossora, 7 Ottobre 2021 @ 13:23 Rispondi

    @lulu io sono stata amante felice per quasi due anni, da sposata, in presa di coscienza di consapevolezza che avevamo vissuto tutto il vivibile e grazie all’amante ho preso coraggio, un bel respiro e ho parlato e accompagnato il nostro matrimonio alla porta.
    L’amante l’ho lasciato un mesetto dopo, sono passati 4 anni e qualche avventura e un amore assoluto.
    L’amante di allora ogni tanto si fa sentire, ma basta rimanere sul tono cordiale per non ricadere (mai vorrei con lui!) in atteggiamenti equivoci.
    Ma lo pensavo e lo penso tutt’ora: sono stata a lungo un’amante felice!
    Ovvio che non intendo felice h24, ci sono state tensioni. Ma ci sono a prescindere anche con un marito accanto.

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 13:12 Rispondi

    Concordo sulle “stampelle” …quando si rompono fanno danni su tutto e tutti.

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 13:09 Rispondi

    Lho messo virgolettato infatti!!! Il punto è che le fortunate non sono trattate come amanti ma come compagne, con tutte le attenzioni e le premure di un uomo innamorato. Alle amanti di solito chiedono cose che alla moglie non chiederebbero mai, e non mi dite che non è vero!! L’amante è trasgressione e può essere felice solo se l’unica cosa da condividere è il sesso..solo sesso!!!! Le fortunate sono ” compagne” ,trattate con rispetto e amore …anche nell’attesa di portare tutto alla luce del sole.

  • cossora, 7 Ottobre 2021 @ 11:03 Rispondi

    Credo che @lilu intendesse che quelle che quagliano non sono all’Inferno ma sono nel Purgatorio perchè in realtà l’amante è per definizione quella che amante rimane.
    Poi ditemi che @ads sbaglia a dire che pensiamo troppo.

  • Gift, 7 Ottobre 2021 @ 10:19 Rispondi

    Mi colpisce sempre pensare che il migliore finale possibile sia la nuova coppia, che ovviamente implica una dolorosa separazione (che non è mai una passeggiata).
    E’ vero. In realtà non ci si pensa mai, non si pensa proprio o si spera altro, ma le altre opzioni rendono solo più infelici.
    Bisognerebbe saperlo e pensarci prima, chiarire subito la situazione con il coniuge o lasciare perdere subito… La verità subito.
    Grazie Ale

  • Ariel, 7 Ottobre 2021 @ 10:15 Rispondi

    @lulu concordo in pieno
    Ho scritto pure un mio commentONE CAZZIATONE MEDIATICO AH AH
    Non so se CAROAlessandro se la sente di pubblicarlo ,mi fido sempre di lui
    Capito CaroAlessandro

    Ecco che nel mio mega CAZZIATONE @lulu ci sta tutto ben spiegato la VERA REALTÀ CONCRETEZZA DI FATTI ACCADUTI IN MEZZO A NOI

    Just a propos di Amanti così detti FELICI
    Le stampelle
    Che immancabilmente si rompono e quanto ci rompono in società con costi spropositati su salute spesa pubblica tasse ecc. di questo non si scrive mai??
    Eppure fa parte eccome del argomento relazioni affettive che non decollano e fanno solo che danni a tutti

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 09:47 Rispondi

    Le tre su dieci in realtà non sono vere “amanti”. L’uomo se è veramente innamorato lascia subito la moglie senza pensare alle conseguenze ( soprattutto se ci sono figli) ma sicuramente è da apprezzare l’onestà nei confronti della moglie.

    • alessandro pellizzari, 7 Ottobre 2021 @ 10:09 Rispondi

      come non sono vere amanti! Si parte da lì, e ci rimangono anche più di un anno, mai oltre i tre

  • Lulu, 7 Ottobre 2021 @ 09:34 Rispondi

    Non esistono amanti felici, anche quando si pensa di esserlo. Una persona si convince di esserlo solo per non ammettere dell’errore che sta facendo.

    • alessandro pellizzari, 7 Ottobre 2021 @ 09:43 Rispondi

      Beh i primi sei mesi di solito sono davvero spensierati. E poi ci sono le tre fortunate su dieci che diventano le nuove compagne ufficiali. Poi ci sono le donne che cercano nell’amante una stampella e che non lasceranno mai la famiglia: se riescono a tenere l’asticella dell’amore sotto una certa soglia sono felici. Per il resto sì, è uno showdown

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.