Foto di Pexels da Pixabay

L’AMANTE RIVELA IL TRADIMENTO ALLA MOGLIE: È REATO?

Risponde Roberta Spadetta, avvocato a Milano

L’amante rivela il tradimento alla moglie: è reato, quindi un atto da Codice Penale?

Sì, entro certi limiti.

Questa risposta è già stata fornita diverse volte dalla Suprema Corte. Con diverse sentenze, infatti, la Corte di Cassazione (Cass. Sent. 28493/2005 e 28852/2009) ha statuito che se l’amante rivela il tradimento alla persona tradita (e lo fa magari con un sms sullo smartphone) commette il reato di molestia.

Da tenere presente che la natura molesta della chiamata può essere ricavata anche dalla forma anonima della telefonata o dal contenuto riferito ecc.

Se però queste “persecuzioni” diventano ossessive e si protraggono nel tempo può scattare anche il reato di stalking.

Dulcis in fundo: se la comunicazione dell’altrui tradimento investe non solo la moglie (o il marito) tradita ma anche soggetti terzi potrebbe scattare il diverso reato di diffamazione.

E se l’amante non rivela il tradimento ma semplicemente minaccia di farlo? In questo caso il reato è la minaccia.

Condividi:

28Commenti

  • avvocatodistrada, 11 Maggio 2021 @ 15:06

    qui ognuno dice la sua, ognuno è padrone della propria vita,
    esprimo un parere maschile, ovvero che la mia amante o ex mi dipingerebbe come volte di voi,tuttavia ho la contezza che non per forza bisogna attribuire tutto sull’amante stronzo e bastardo,sta di fatto che molte di voi dopo anni ne parlate ancora di questo vostro, io ritengo che molte di voi come io aveva piu di qualche cosa irrosolta ben prima dell’amante, poi volete per forza un capro espiatorio benissimo

  • leilei, 11 Maggio 2021 @ 13:21

    Rory io sono stata fidanzata 10 anni, eravamo quasi in simbiosi, stavamo per sposarci. Poi ho scoperto che mi tradiva ed ho mollato baracca e burattini. Siamo diventati 2 estranei in pochi mesi, ed eravamo diventati adulti insieme primo bacio, prima volta…Nella vita capita, bisogna farsene una ragione ed andare avanti. E’ un lutto, ma anche i lutti si superano, e te lo dice una che ha perso la mamma più di 20 anni fa…

  • alessandro pellizzari, 11 Maggio 2021 @ 13:20

    no purtroppo sabato 26 giugno

  • Rory, 11 Maggio 2021 @ 13:14

    @Ale non e’ che ti sei sbagliato e sara’ sabato 29 Maggio?! Il che sarebbe perfetto visto che saro’ in Italia :)))))

  • Rory, 11 Maggio 2021 @ 13:12

    @Ariel grazie per le tue parole e sono felice che tu abbia capito cosa volevo dire! 🙂 :*

  • alessandro pellizzari, 11 Maggio 2021 @ 13:02

    #acasadiAle a Venezia sabato 29 giugno la grande riunione

    Esclusivo e riservato alle girls della Community di #acasadiAle

    Ragazze, come sapete sto organizzando il nostro incontro a Venezia sabato 29 giugno. Pe ora posso dirvi che sarà un pranzo in un locale in zona Piazza San Marco, seguito ovviamente da qualche ora dove mi dedicherò a voi.

    Dato che i posti saranno limitati, ho pensato di riservarne a voi che siete le mie girls della prima ora, quindi metto questo alert nei commenti prima di ufficializzare per tutti sui social e sul blog in home page

    Dovreste quindi scrivermi alla mail anpellizzari@icloud.com per fare una pre-prenotazione alla quale risponderò con i dettagli operativi e così inizio a farmi un’idea di quante fra voi affezionate vorrebbero venire sicuramente.

    Grazie e vi aspetto tutte tutte tutte!

  • Ariel, 11 Maggio 2021 @ 11:59

    Cara Rory
    non sentirti non accolta e incompresa ,purtroppo avvocato NON HA ancora capito che qui in maggioranza chi scrive ha vissuto vere realtà di manipolazione negativa ,molti casi molto invasi e deleteri per chi è stato vittima temporanea

    Relazioni disfunzionali e tossiche dov’è il manipolatore si è incastrato nella propria dipendenza affettiva

    Esistono dati scientifici con schema di comportamento del manipolatore negativo che parte già SAPENDO DI FAR DEL MALE e la reazione della Dipendenza affettiva è piena della stessa dinamica

    Infatti qui tutte abbiamo avuto chi più chi meno le stesse difficoltà e dolorose reazioni

    E quindi Cara Rory avevo ed ho ben capito cosa volevi dire
    Purtroppo avvocato non vuole capire e rifiuta la realtà di queste esperienze che a maggioranza sono tali qui testimoniate

    Ovviamente fuori dal Blog esiste un mondo dove le relazioni funzionano a maggioranza
    Qui ci siamo trovate tutte proprio perché vivevamo da disperate una vera realtà di di amica tossica pur se con intensità diversa a seconda che il proprio manipolatore sia stato più ad alto impatto o meno.

    Meno male che esiste LA CURA TERAPEUTICA che davvero aiuta e ci mette nella condizione di FARE DA SOLE la propria vera RINASCITA.

    FORZA Rory!!!

  • Rory, 11 Maggio 2021 @ 10:34

    @ads io non ho mai minacciato nessuno di rivelare il tradimento, ho scritto che ogni tanto mi passa per la testa quel pensiero e credo sia naturale visto anche quello che ha scritto Alessandro cioe’ che “la rabbia è un passaggio obbligato verso l’indifferenza, l’importante è non tradurla in atti”.

    Ed io di certo non mi sto autoassolvendo.. peccato che qui dentro a volte le persone non capiscano che se siamo arrivati nel blog di Alessandro e’ perche’, chi piu’ chi meno, stavamo cercando delle risposte ad una situazione che non ci fa/faceva star bene..e parlo di amanti/ex amanti/mogli tradite/mariti traditi e cosi via….

  • avvocatodistrada, 10 Maggio 2021 @ 15:54

    @rory, anche la mia ex amante ha minacciato e lo fa un giorno si e 4 no di rivelarlo,
    si esprime come te, ed ad oggi tuttavia è nella mia medesima situazione,
    non è mai facile uscire da queste situazioni vieppiu’ quando sono cose consolidate,
    rinascita , cosapevolezza, tutte belle parole, poi c’è la vita quotidiana che dice che molti di noi amanti cmq davano qualcosa che i vostri partner nemmeno in cartolina si sognavano dare, fatti un esame di coscienza anche tu e non autoassolverti

  • Ariel, 10 Maggio 2021 @ 12:53

    @Rory ,ma dopo tre anni e mezzo credo possa aiutarti davvero fare un percorso sostenuta da psicoterapia soprattutto mirata a superare la Dipendenza affettiva che se avrai letto il Blog regna sovrana in molte testimonianze e storie qui scritte

    Non è una colpa scoprire di avere una dipendenza affettiva che come saprai ,infatti,fa stare anche come tu stessa qui hai scritto
    Per questo è Fondamentale farsi aiutare con terapia perché NONOSTANTE TUTTO resta difficile per tutte riuscire a chiudere del tutto
    Riuscire a staccarsi con un bel no contact e zero comunicazioni o orbiting monitoraggio social etc.

    Cara Rory ti prego fatti aiutare perché capisco bene inferno che stai vivendo
    Tempeste emotive che fanno avere pensieri DISTRUTTIVI tipo vendetta di ficcare il naso in casa sua spiattellando qualsiasi cosa

    TI PREGO NON FARLO

    La vendetta di qualsiasi natura e a qualsiasi persona sia rivolta

    È SEMPRE un BOOMERANG

    Che si ritorce concetto chi la fa

    Sia emotiva,ente alimenta il proprio SENSO DI INADEGUATEZZA E BASSISSIMA AUTOSTIMA. Che procura DOLORE SU DOLORE in se stessi

    Più AZIONI LEGALI che chi è vittima di vendetta PUÒ E HA PIENO DIRITTO a reagire

    Per cosa???
    Ne vale la pena???

    So che vivi un vero inferno adesso è sicuro se ti farai sostenere da Terapia questo SI ti aiuta davvero a STARE DA MEGLIO A BENE e riuscire a ritrovare nuova vita in te e per te stessa!!
    Forza Rory ABBI CURA DI TE!!

  • Ariel, 10 Maggio 2021 @ 12:41

    Traduzione in Italiano:

    SEI LA BENVENUTA!

    Parliamo Italiano in Italia ,a meno di citazioni esplicite,

    grazie @CaroAlessandro
    Sei il Bentrovato!!!
    Ah ah ah

  • alessandro pellizzari, 10 Maggio 2021 @ 11:43

    si dice viva il lupo perché in bocca al lupo descrive il modo di proteggere e spostare i cuccioli della lupa, che li prende in bocca, un luogo sicuro

  • Rory, 10 Maggio 2021 @ 10:22

    @Viovio crepi il lupo! 🙂 Ma quanto hai ragione: che fatica staccarsi! La cosa che fa piu’ male, a me personalmente, e’ ritornare estranea ad una persona che ha fatto parte della mia vita quotidianamente per quasi 4 anni

  • Susy, 8 Maggio 2021 @ 17:11

    Ho di nuovo esagerato sia per contenuto che per la lunghezza del post. Non era un post furbo né prudente. Chiedo scusa. A mia discolpa gli attacchi di ansia

  • Viovio, 8 Maggio 2021 @ 16:31

    @Rory nemmeno io mi piacevo più e le persone che mi stavano vicino avevano notato il cambiamento: taciturna, incazzata, triste…
    Bisogna guardare in faccia la realtà e volersi bene, insistere in relazioni sterili è assolutamente controproducente ma che fatica staccarsi!!
    In bocca al lupo bella!

  • Rory, 8 Maggio 2021 @ 10:23

    @Viovio credo di non poterla ancora definire come chiusa…ma sul letto di morte si! Ed è per questo che ho letto tutto d’un fiato l’ultimo articolo di Alessandro..dopo 3 anni e mezzo direi che è giunta l’ora di chiudere..e non perché il sentimento (mio) sia svanito ma perché non ha senso andare avanti così..non mi piace quella che sono diventata:sempre incazzosa,sempre pensierosa a causa sua..so che ci vorrà tempo ma ce la farò !!

  • Whiterabbit, 8 Maggio 2021 @ 10:04

    Il problema è che la maggior parte delle volte il motore di questa scelta è il desiderio di vendetta, si vuol far soffrire lui, o lei, o entrambi. E la vendetta, e la cattiveria non hanno mai portato a nulla di buono.

  • alessandro pellizzari, 7 Maggio 2021 @ 21:55

    you are welcome

  • Viovio, 7 Maggio 2021 @ 19:29

    @Rory non ne vale la pena, credimi. Lanceresti una bomba creando effetti collaterali devastanti, soprattutto se ci sono dei figli di mezzo e nella maggior parte dei casi le mogli se li tengono.
    Penso che questo tipo di vendetta alla lunga faccia più male a noi che a loro. Capisco la tua rabbia, io non ci dormivo la notte, continuavo a darmi della stupida…. e se leggi nel blog troverai un sacco di mie commenti in cui descrivo perfettamente quello che provavo (@Ale grazie per la pazienza).
    So che sembra una frase fatta, ci vuole tempo ma passerà cara@Rory.
    Da quanto tempo si è chiusa la tua storia?

  • alessandro pellizzari, 7 Maggio 2021 @ 15:49

    Credo sia molto più dignitoso andarsene a testa alta senza farsi odiare, anche se non ci hanno mai amato

    concordo e aggiungo: la rabbia è un passaggio obbligato verso l’indifferenza, l’importante è non tradurla in atti

  • Rory, 7 Maggio 2021 @ 14:20

    “Credo sia molto più dignitoso andarsene a testa alta senza farsi odiare, anche se non ci hanno mai amato” nient’altro da aggiungere @Viovio, hai pienamente ragione. Anche se a volte la rabbia fa capolino e penso “chissene se mi odiera’…tanto..” ma poi la me razionale riprende il sopravvento e so che non cambierebbe nulla vista la situazione che c’e’ tra di loro.

  • Rory, 7 Maggio 2021 @ 14:16

    Concordo con @Oldplum che la peggior vendetta e’ non mandare nessun messaggio ed e’ meglio starsene zitte zitte.
    L’ho detto anche a lui..che mi da piu’ soddisfazione pensare a lui passare il resto della sua vita cosi…nella sua comfort zone e nella sua pigrizia senza cambiare una virgola, piuttosto che andare dalla moglie e dire “Sai che c’e’? Tuo marito aveva un’amante..per diversi anni”

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 18:24

    Ripercussioni legali a parte, non andrei mai e poi mai dalla moglie del mio ex per denunciarlo.
    Può essere il più grande basxxxxo di questo mondo ma dopo un gesto così vile cosa ci guadagnerei?Non ha senso assumersi la responsabilità di distruggere una famiglia che si regge sulla menzogna, non ha senso a priori, sei hai un amante il tuo matrimonio è già bello che rovinato.
    Credo sia molto più dignitoso andarsene a testa alta senza farsi odiare, anche se non ci hanno mai amato.

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 01:22

    @elleelle
    Si hai ragione quando ti riferisci al fatto che non esiste ,infatti,una legge che tuteli qualunque persona senza distinzione di genere da violenza psicologica che raggruppa comunque una serie di danni psicofisici e anche di soldi che si possono aver persi a causa della azione manipolativa negativa fatta apposta per sfruttare le finanze della propria preda
    Oppure perché le Persone che hanno subito queste truffe emotive contenute nel capitolo principale definito violenza psicologica e manipolazione relazionale
    In effetti ci hanno perso spesso salute e tempo e danaro.

    Ci stanno lavorando in Italia esiste un team di esperti nei vari settori e anche credo ovviamente a livello politico per riuscire a fare una legge che vada ad esempio a sostituire e colmare il vuoto legislativo causato dalla scomparsa del reato di plagio non più esistente

    Poi invece perc ciò che scrivi sul fatto che dire il vero su una persona riferendosi a suo comportamento negativo verso terzi
    Ecco credo che sia la giusta esistenza della privacy che entri nel impedire di divulgare notizie su altri pure fossero veritiere esiste una privacy che tutela ad esempio ,mi correggano gli avvocati presenti,ma tutela da eventuale diffamazione

    Credo che tutto ciò funzionerebbe molto meglio se esistesse la legge quella grossa sul capitolo della Violenza psicologica e manipolazione relazionale
    Che in alcuni paesi europei e Americhe esiste.

  • elleelle, 12 Dicembre 2020 @ 18:26

    @Alessandro
    Si torna al provincialismo e alla mancata apertura mentale della societa’ italiana, la repubblica fondata sulle corna ma che non lo vuole ammettere, come dicevi tu. La legge protegge il matrimonio come forma di contratto principale, non protegge le persone in questo caso, almeno secondo me.
    Inoltre, come parlare di diffamazione quando non ci sono bugie? Si diffama una persona se si racconta il falso su di lei, non se si racconta la verita’.
    Io so tantissime cose dell’ex di una mia amica, cose gravi e cose che mi avevano sconvolto al punto da dirle di lasciarlo. Eppure e’ la verita’, come parlare quindi di diffamazione? Di nuovo, abbiamo una legislazione che protegge un uomo fedifrago e non protegge la sua vittima. Se hai paura per la tua reputazione, non vai a scopare in giro, semplice.

  • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 18:12

    lui per me è sempre in torto dovrebbe risarcire o pagare una polizza ma io non sono il legislatore

  • elleelle, 12 Dicembre 2020 @ 16:31

    E il marito che ha tradito e preso in giro due donne, per lui nessun reato? No, mi spiace, si tratta di leggi retrograde e offensive per la dignita’ della persona. La legge non dovrebbe proteggere solo una parte, dovrebbe proteggere anche l’altra donna, spesso truffata.

  • Oldplum, 12 Dicembre 2020 @ 12:52

    Si, mai dire nulla
    Starsene zitte zitte. Anche perché nelle storie lunghe almeno, le mogli lo sanno. Fingono con sé stesse ma lo sanno. Soffrono e fanno finta di non sapere il perché.
    È una cosa loro.
    Comunque 1 messaggio solo non è molestia.
    Ma è meglio non mandarlo. Lasciate stare. È la peggiore vendetta che potere attuare lasciarlo lì.
    Lei ce la farà comunque, mi auguro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.