Ascolta il mio ultimo podcast al link qui sotto. Sul mio canale YouTube trovi tutti i podcast precedenti e anche le registrazioni di tutte le dirette!

Condividi:

9Commenti

  • Cossora, 10 Aprile 2024 @ 13:20

    @leyla non ricordo da quanto sia finita.
    Mi sembra di capire che hai un matrimonio che puoi rivalutare come ‘materasso’ .. quindi se reagisci così dopo 8 anni.. complimentissimi!

  • Leilei, 9 Aprile 2024 @ 13:14

    Leyla 8 anni non si cancellano in un secondo, vivrai alti e bassi ed è tutto normale, col tempo resterà qualche bel ricordo. Ma lui potrebbe anche tornare, è lì che devi decidere cosa vuoi fare.

  • Leyla, 8 Aprile 2024 @ 21:20

    Mimi
    Questo è lo strappo finale che stavo attendendo e che, come te, non riuscivo a dare perché, come dici , ero “assuefatta”, dipendente dalla mia dipendenza, più che da lui. Era ora di chiuderla, in un modo o nell’altro Ora mi concentrerò su di me e sul da farsi con mio marito. Va già meglio rispetto i primi giorni, ho tante attività e cose in ballo. Quando mi prende l’attacco di nostalgia cerco di “agire” o vado a correre o cerco di produrre qualcosa, ascolto musica mentre cucino, insomma mi vieto di farmi viaggi mentali.E mi sto riscoprendo. Mi dico che forse così disperata non sono. Per lui andrà peggio, perché assorbiva passivamente la mia energia, saranno problemi suoi.

  • elleelle, 8 Aprile 2024 @ 18:41

    @Leyla
    “Cosa strana, visto che i problemi li ho solo con lui”

    In realtà non è così, hai problemi anche con tuo marito e, più in generale, con il modo in cui hai vissuto queste due relazioni sentimentali.
    Cercherei di non dare solo la colpa al tuo amante perché su questa barca ci siete stati assieme per 8 anni e hai tenuto in piedi un matrimonio finito grazie alla sua presenza. Non è un periodo breve, vuol dire che di amore per tuo marito non ce n’è più da un pezzo e secondo me è un problema. Tuo marito non sa del tradimento, altro problema.
    Capisco che il tuo ex possa averti buttato giù dalla torre in malo modo ma secondo me è fondamentale prendersi le proprie responsabilità. Nel momento in cui in una coppia non c’è dialogo, non ci si viene incontro, si vive di sotterfugi, non si dice chiaramente che l’amore è finito e ci si trova un amante di lungo corso, non si può pensare che solo l’altro sia disfunzionale.

  • Mimi, 8 Aprile 2024 @ 15:33

    @Leyla io le ultime 2/3 volte che lui mi ha mollata ero sollevata però non volevo ammetterlo ad alta voce.
    Speravo non tornasse più indietro e mi lasciasse stare, stavo bene quando mi lasciava perchè vedevo finalmente quell’incubo finire ma non riuscivo ad ammetterlo e ogni volta che tornava indietro lo riprendevo perchè mi puntavo sulla questione di principio “dopo tutti gli anni investiti non posso essere io a mollare il colpo”. Quindi non bloccavo, tornavo sempre, rientravo nel loop nonostante sapessi al 100% di volerne uscire e di stare meglio senza di lui. Io speravo mi lasciasse lui per il motivo detto prima, lui sperava lo lasciassi io (perchè sapeva che volevo prendesse una decisione) così da addossarmi la colpa e tenermi lì.
    Un loop infinito.
    Sei davvero davvero sicura di star peggio sentimentalmente senza di lui? Sei davvero davvero sicura che non sia ego ferito e paura di aver perso ciò che ti distraeva dal tuo matrimonio?
    Prova a pensarci bene, è stupido tornare in quelle dinamiche per vincere l’ego d’oro (e te lo dico io che, per questo motivo, all’epoca ho perso 4/5 mesi più di quelli necessari) o per distrarsi da altri problemi.

  • Cossora, 8 Aprile 2024 @ 13:55

    @leyla devi stare bene tu.
    Stai bene adesso che ha deciso lui per voi? Approfittane. Devi stare bene tu. Hai la responsabilità di come stai e di come vivi questa vita che ti è stata solo data in prestito. Goditela, che tanto non è che se rinunci a qualcosa di bello, ti tolgono una difficoltà.
    Anche quelle arrivano ex abrupto.
    Quindi se hai da godere, godi.

  • Leyla, 4 Aprile 2024 @ 21:04

    @ Cossora grazie,
    Il ciclo amante è finito così come è iniziato, ex abrupto. Sai quante volte ci siamo ripresi in tutto questo tempo? Tante! E stavolta è finito per davvero. Ed ha fatto tutto lui. E io ci sto male ma non come le altre volte. Sarà che sono 2 anni che ci lavoro con lo psicologo, sarà che ho sviscerato la dipendenza in tutti i modi possibili e ho cercato di mettere al centro me, fatto sta che morirò, ma non oggi e non per lui!

  • Cossora, 4 Aprile 2024 @ 10:40

    Brava @leyla, non spaccare il capello in quattro. Se va bene nessuno fa sforzi. Se va male è inutile cercare la soluzione nelle responsabilità.
    Qualcosa ha stimolato in te una reazione piuttosto che un’altra. Nessuno ha colpe, entrambi siete responsabili.
    Come non devi chiederti perchè ci passi sorpa, non dovresti chiederti perchè rinunci.
    Passa tutto. Puoi starne certa. Tutto è destinato a finire e a lasciare spazio a cose nuove.. osserva ma non forzare!

  • Leyla, 4 Aprile 2024 @ 06:18

    Non ho capito se ha sbagliato lui o se, come dice lui, ho rovinato tutto io. Se l’ho portato io a comportarsi così. Oppure se io, per tutto questo tempo, ho perso la mia capacità di intendere e volere. E di relazionarmi con le persone. Cosa strana, visto che i problemi li ho solo con lui. Sinceramente non ho capito nulla e rinuncio a volerci capire qualcosa. L’unica verità è che rinuncio alla verità. E da oggi, con tutto il dolore del caso, ricomincio da me. Non ha senso aspettarsi spiegazioni o parole che non mi dirà mai, perché non vuole, perché non può, perché non sa. Non sono più nuova della cosa, so come funziona. Quante volte ci sono passata? Posso farcela. Lui non mi avrebbe mai scelta, ha detto. E questo è già un gran culo che ho avuto! Tu pensa se mi avesse scelta, mentre ero ancora semplicemente innamorata. Ora sono innamorata ma sveglia. Mi passerà.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.