In questo video racconto come iniziano quasi tutte le storie di amanti, e cioè all’insegna della ricerca di un po’ di leggerezza, di ossigeno dopo una storia finita male o di quello che manca nel matrimonio ormai da tempo

Il problema? Andando avanti ci si innamora, ma secondo la mia Epidemiologia di coppia, il mio metodo statistico, a innamorarsi veramente sette volte su dieci è solo uno dei due. L’altro? Sogna, promette, millanta, manipola… Come riconoscere il sincero dal cialtrone, dal debole o dal troppo entusiasta? Buona visione!

Condividi:

1.325Commenti

  • Marten, 21 Luglio 2023 @ 21:21

    @beatrice si se fosse sparito dopo ! Perché alcuni lo fanno raggiunto l’obiettivo “escono “ la carta del mi sento in colpa verso la mia famiglia . Purtroppo il mio ex lo diceva ogni tanto ma e’ riuscito a tenermi per 8 anni . @ Giulia come sto ? MALE. Sono in terapia .. e stamattina non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto ho passato un’ora a guardare il soffitto

  • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2023 @ 18:29

    Si certo io scherzavo non me li sento proprio 62 anni con tre figli

  • @a, 21 Luglio 2023 @ 16:03

    @Ale e tutti, non ho usato la parola “vecchio” per l’età anagrafica che ognuno di noi abbia. Chi ha voluto capire il senso, ha capito

  • Nina, 21 Luglio 2023 @ 15:04

    @ale, io 40-60, e mal me ne incolse. C’è da dire però che i 40enni uomini che ci sono in giro (io non ne frequento tanti ma le mie amiche sì) sono da mettersi le mani nei capelli, anche per incapacità di corteggiamento e di iniziare una relazione, anche solo leggera. A me capita spessissimo di essere oggetto di galanteria dei 60enni, l’ultimo oggi al parco con il cane, mentre i più giovani, anche quando sembrano trovarti interessante, non sanno che pesci pigliare. A me ormai non interessa, mi limito a osservare..per cui x forza se una non ha avuto esperienze negative, e magari è pure più giovane di me (Beatrice) il modo in cui ti corteggia un 60enne è impagabile. Senonché lo paghi dopo. Soprattutto se gli metti in mano alla cieca le tue debolezze: mai più questo errore! Soprattutto con uno scafato. Anche ammesso che sia in buona fede, ti mangia viva e si lecca i baffoni. Brava Beatrice che sei fuggita!!
    @elle elle, sempre un piacere leggerti: non sei mai dura ai miei occhi, sei sincera come un’amica vera.

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 13:59

    Rosa,

    penso che il fatto che io sia più giovane lo faccia sentire particolarmente desiderato, anche perchè io non prendevo l’iniziativa ma glielo dicevo che mi piaceva molto.
    Se per lui fosse un gioco non l’ho ancora capito, mi sembra faticoso come gioco, forse gli conveniva puntare a una meno rompi di me.
    Però magari al momento quello passava il convento, cioè io, e allora nel mentre che saltava fuori quella meno rompi andavo bene anche io.
    Questo non lo so.

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 13:54

    Elleelle,

    mi è piaciuto per la sua dolcezza. Poi l’ho sentito ragionare e mi è piaciuto anche quello, mi ha presa mentalmente. E anche fisicamente. E’ un uomo curato e molto bello.
    Il fatto che abbia già percorso la vita invece a me affascina. Certi uomini adulti hanno una marcia in più rispetto a certi uomini più giovani. Ogni persona è a sè, non generalizzerei.
    Secondo me quando superi i 30 anni non si sente neanche troppo la differenza d’età con qualsiasi altra età, a meno che non incida la differenza generazionale (esempio io e mio padre abbiamo due visioni della vita diversissime) ma lui forse perchè ha figli adolescenti o per sua natura, è molto “giovanile”.

    Se parli di condivisione della vita allora si, ma questa relazione non era indirizzata verso quell’obiettivo.
    Dove fosse indirizzata non si sa, ma di certo non lì.

  • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2023 @ 13:41

    Molte quarantenni guardano ai sessantenni

  • elleelle, 21 Luglio 2023 @ 13:26

    @Ale
    Saresti vecchio per una trentenne.
    Due mondi diversi, con la trentenne che deve ancora percorrere tutta la vita mentre tu lo hai già fatto.
    Non saresti vecchio per Marten, che si avvicina ai 60, perché avreste un percorso parallelo.
    Trovo egoista che l’amante di Beatrice non si sia reso conto di questo problema. E dire che di donne al mondo ce ne sono…

  • Rosa, 21 Luglio 2023 @ 12:55

    A me la storia di Beatrice non meraviglia così tanto, lui è il CLASSICO uomo sposatissimo un pò su d’età che si annoia, con la scusa del “vorrei ma non posso” chatta con le giovani per sentirsi ancora desiderato per ritrovare un pò il brivido del proibito e vedere se “acchiappa” ancora, quindi che fa? Induce la Beatrice di turno ad arrivare a provarci, quindi gioca a sedurre con messaggi lunghi, belle parole poi si tira indietro, poi ci riprova finchè è lei a prendere l’iniziativa. A quel punto lui ha anche la scusa:
    -” eh cosa dovevo fare? E’ stata lei a provarci, io da uomo non potevo rifiutarla! Così passano anche per quelli che non hanno nessuna responsabilità. Pessimi

  • Marten, 21 Luglio 2023 @ 11:19

    @beatrice Ha risposto che allora è il momento migliore.

    Eh si l’amante problematica che già ancora prima di andare a letto dice che vuole di più è un problema.

    Credimi, ora stai male ti senti persa e svuotata, non hai idea di come ci si sente dopo anni di illusioni e speranze. Ti sei salvata quantomeno dalla terapia, ora resta da capire perchè ci sei cascata e perchè tu sia partita in quarta cosi.

    In bocca al lupo e se torna per capire se la sua assenza ti abbia fatto stare cosi male da accettare qualsiasi cosa mandalo a fan…. pure da parte mia,.

  • Ariel, 21 Luglio 2023 @ 11:10

    alessandro pellizzari, 21 Luglio 2023 @ 10:06Rispondi
    Vi ricordo che io sono del 1961 e non sono affatto vecchio…

    Sulla via di….!,,,

    Ahahahah

    Bonjour JEUNE HOMME!

  • Marten, 21 Luglio 2023 @ 11:08

    @elleelle Probabilmente tu sai molto meno di lui, se non il suo bisogno di una stampella.
    Sfortunatamente sono tutte cose che si imparano sulla propria pelle.

    io come te uguale!

  • Marten, 21 Luglio 2023 @ 11:05

    @Ale Vi ricordo che io sono del 1961 e non sono affatto vecchio… ecco e io di pochi anni piu’ giovane altro che vecchia eh eh

  • Mimi, 21 Luglio 2023 @ 10:54

    @ellelle “Purtroppo gli hai dato troppe informazioni su di te, sui tuoi bisogni e sulle tue vulnerabilità troppo presto.”
    Stesso errore io, così mi è entrato dentro come un parassita in mezzo secondo.

    “Probabilmente tu sai molto meno di lui, se non il suo bisogno di una stampella.”
    @Beatrice tiratene fuori in fretta perchè quando e se mai arriverai a capire i suoi bisogni o i suoi punti deboli sarà perchè ci sarai dentro fino al collo e tanto comunque non ne potrai mai uscire vincitrice.
    E comunque, non per essere cruda, a volte sembra tu descriva una cotta delle elementari “mi ha sorriso! allora mi ama!”.
    Non voglio sminuire del tutto ma sicuramente avrà detto o fatto qualcosa “di più”, in fin dei conti doveva darti qualche motivo per agganciarti bene e se tu ti sei scoperta subito ha fatto anche in fretta…però rimani sul pianeta terra, sii realista, cerca di tornare un minimo lucida.

  • Giulia, 21 Luglio 2023 @ 10:44

    @ale “Vi ricordo che io sono del 1961 e non sono affatto vecchio…”
    Infatti ma, se ti può consolare, a noi donne, iniziano a dire che siamo vecchie già superati i 40!

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 10:35

    Marten,

    questa frase cosa vuole dire? “vorrei essere smentita dal suo comportamento post giornata di passione…” se spariva dopo averlo fatto?

    Tu come stai?

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 10:34

    Elleelle,

    si gli ho detto tutto su di me. Ho pensato che se aveva un cuore sapendo cosa mi avrebbe fatto male allora non lo avrebbe fatto.
    Però non lo so che persona sia.

    Riguardo al ritorno, so che non è finita così, a meno che il caldo non gli abbia dato alla testa. Non mi sembra da lui quindi so che a breve avremo un altro confronto.

    Ma ho capito che continuare così non ha senso in ogni caso.

  • Cri28, 21 Luglio 2023 @ 10:23

    Ragazze, però, dai, nella vita chi è sempre lineare e coerente, soprattutto nelle questioni sentimentali, che coinvolgono parti su cui non si ha un pieno controllo? A Beatrice è capitato ciò che capita a tanti, in un rapporto lungo ci sono sempre momenti in cui non ci si trova, in cui si vive travolti dai figli, dalle incombenze quotidiane e capita di incontrare persone che affascinano, che sanno portare alla luce desideri di leggerezza, passione, affetto, desideri che saranno anche adolescenziali, ma che ci vogliono, che ci tengono vivi. .
    Si può fermarsi, tornare indietro, guardare alla realtà e cogliere l’occasione per fare un po’ di bilancio su di sé.
    Beatrice, è un uomo di una certa età, te lo abbiamo detto tutte, sa più di te che non c’è futuro per voi e, quindi, gli piaci, ma non desidera un impegno. Ti ha liquidato, perché è giusto così.

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 10:20

    Dispersa,

    mi riferivo a questa relazione che non era una relazione normale, per questo non sono mai riuscita a viverla con leggerezza.
    Mi servivano comunque conferme, che non fossi quella con cui passare qualche momento di spensieratezza e poi appena si stancava tanti saluti, dava buca agli appuntamenti, non rispondera più ai messaggi e così via. Dato che io ad esempio non lo avrei fatto a parti inverse.

    Mi sembrava una persona con cui potevo parlarne di cosa mi avrebbe fatto stare male.
    Poi sarò ingenua.

  • Beatrice, 21 Luglio 2023 @ 10:14

    @a,

    ma non starei a perdere tempo a scrivere qui se fossero balle.
    Mi sono resa conto che la mia storia è diversa dalle altre. Tra l’altro è una cosa che ci dicevamo che siamo strani e il nostro rapporto era anomalo.

    Riguardo all’ultima considerazione, ma in che senso? Voi quando avete conosciuto il vostro amante il giorno dopo avete lasciato il marito e obbligato lui a fare altrettanto?
    Non sto capendo cosa mi rimproverate. Ci conoscevamo da qualche mese, tempo al tempo.

    ps. Ma no Alessandro non sei vecchio! ahah

  • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2023 @ 10:06

    Vi ricordo che io sono del 1961 e non sono affatto vecchio…

  • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2023 @ 09:48

    Non importa cosa farei io ma cosa fanno questi uomini statisticamente e perché essendo tutti uguali

  • @a, 20 Luglio 2023 @ 22:49

    Qui c’è altro che prudere la penna, c’è da tagliarsi le vene. Una trentenne che si comporta da quindicenne con un vecchio, scusate, ma la parola “vecchio” è unica che mi viene da dire. Non conosco nessuna donna che descrive il suo matrimonio come abbastanza buono e si caccia in una storia con uno il doppio dei suoi anni con la favoletta della cenerentola. Forse il mio cervello è troppo limitato. Non comprendo, non so se è una balla o una caxxata di un troll come dice elle.
    @ Stefano, ti do ragione. Non c’è donna che AMA e nel frattempo si “concede” ad alto per il quieto vivere. Se amo non divido ne il mio cuore ne il mio corpo, impossibile.
    Non c’è in questo amore per sé stesse e tanto meno per gli altri.

  • Dispersa, 20 Luglio 2023 @ 18:50

    @Beatrice… Sinceramente, quando si inizia una storia non lo si fa con leggerezza? Con tuo marito hai iniziato una relazione pensando fin da subito ‘sarà mio marito’??
    Siamo sinceri… Non è che lui è disonesto, ma realista, forse sa dove premere perché per paura ti sei messa a nudo da subito.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 18:07

    Alessandro,

    Ma io non penso che sia per via delle eventuali problematiche legali con la moglie che leggeva i miei interminabili messaggi e faceva il liceale.

    Il legale non era mica lì dentro insieme a noi, come fa a sapere che passavamo il tempo abbracciati a farci le coccole.

    Su questa parte io continuo a pensare che doveva volermi bene.

    Scusa ma, in tutta onestà’, tu l’avresti fatto? Qui lo fai, ma è diverso.
    Intendo nella sua situazione.
    Perché quando dico messaggi lunghi intendo lunghi! e anche un po’ deliranti, ammetto.
    E lui mi rispondeva punto per punto ad ogni paranoia, pur facendo un mestiere che lo impegna tantissimo anche psicologicamente oltre che come orari. E avendo una famiglia a cui pensare.
    Ma chi glielo ha fatto fare?
    Per avere qualche mio bacio?

  • Ariel, 20 Luglio 2023 @ 17:57

    E anche prudere le parole!!

    @Beatrice svegliati cara ,che il tuo incubo è FINITO !!!

    Cara @Beatrice non sognare ancora di restare in comunicazione pure virtuale con sto avanzo avanzato grande TRUFFATORE DI POLLASTRE come te che ti sei persa n’attimo nelle illusioni di fiabe inesistenti

    Adesso invece occupa il tuo NUOVO TEMPO SPAZIO. A fare veramente ordine in te stessa e nella tua vita

    Ricordandoti che evidentemente qualcosa non funziona nel tuo matrimonio e nemmeno in te stessa perché non pari affatto soddisfatta della tua vita
    Eppure sei giovane !
    Sei pure Mamma e per adesso ancora moglie

    Questa è la tua realtà

    Cerca qui di di darti da fare per scoprire cosa vuoi fare della tua vita?

    Questo resta concretezza straimportante per te stessa e nel rispetto DOVUTO verso marito e i figli che ti ricordo si accorgono di ogni tuo respiro emotivo!!!

    Non sto dicendo che devi salvare il tuo matrimonio ma
    Salvare la vera te stessa e cioè lavorare su ciò che ti è successso perché appunto per legge ma soprattutto per Scienza stare in relazione virtuale costituisce un tradimento e vale anche per te!!

    Come a dirti esiste un problema in te stessa da risolvere

    È qui che puoi davvero concentrarti in terapia e da sola

    Stai su pezzo della realtà
    E lassa perde il pezzo di emme …….per di più da cantiere delle pollastre!!!!

    Forza @Beatrice che la hai scampata bella!!!!

    Pensa a tua realtà è lavora sodo per risolvere!!!

  • elleelle, 20 Luglio 2023 @ 17:00

    @Beatrice
    Purtroppo gli hai dato troppe informazioni su di te, sui tuoi bisogni e sulle tue vulnerabilità troppo presto.
    A volte bisognerebbe aspettare a giocare un po’ a carte coperte.
    Grazie alle informazioni che gli avevo dato sulla mia situazione matrimoniale, io mio ex si era costruito una versione speculare alla mia e sai bene cosa può avermi fatto credere questa cosa: che lui capiva, che era nella mia stessa situazione, che anche per lui era un rapporto finito… Solo una sceneggiata.
    Probabilmente tu sai molto meno di lui, se non il suo bisogno di una stampella.
    Sfortunatamente sono tutte cose che si imparano sulla propria pelle.
    Mi spiace, se veramente ti ha liquidato in fretta ti ha fatto un favore. Ma califanamente non escludere un ritorno dopo le vacanze.

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 16:32

    @beatrice Però alimentava la stesura del romanzo.

    si lo fanno sono molto abili in questo, del resto devono portare acqua al loro mulino, comprensivi, premurosi, nel tuo caso anche vista la differenza d’età protettivi, insomma gentiluomini, vorrei essere smentita dal suo comportamento post giornata di passione…ma è meglio che ti defili prima.
    Se non ne sei convinta sappi che troverà il modo di non farsi mollare cosi, solo avendo intravisto l’opportunità di averti ma senza avere concluso.

  • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2023 @ 16:27

    I tipi così mi fanno prudere la penna

  • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2023 @ 16:15

    Se si è illuso di poter mettere su una pseudo storia senza incorrere in eventuali guai con la moglie (spiegherebbe tutto sto virtuale e niente sesso se non pomiciate da liceali) dovrebbe informarsi da un legale: gli dirà che la Cassazione parifica il tradimento virtuale a quello consumato fisicamente

  • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2023 @ 16:11

    Come volevasi dimostrare. Ma come c’è scritto sulla lapide del maestro Califano… Non escludo il ritorno. E allora li ci deve partire il tuo vaffa

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 15:38

    Alessandro,

    non so se cercassi una figura paterna, spero di no. Da un lato mi dava sicurezza il fatto che fosse più grande, mi aveva incantata con la frase “ho un forte istinto protettivo nei tuoi confronti”.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 15:36

    Luciana,

    si non sto dimostrando molta maturità.
    Sono entrata dentro questa relazione portando però a lui in totale trasparenza ogni mio singolo pensiero, dubbio, tormento, bisogno di conferma relativo alla relazione stessa. Gli scrivevo lunghi messaggi ai quali rispondeva con lunghi messaggi, poi ne parlavamo anche a voce.
    Praticamente mi conosce meglio di molti altri che sono nella mia vita da sempre. Sa ogni mia debolezza, timore, sa benissimo della mia vulnerabilità.
    Quindi se fantasticavo se ne sarà pur reso conto.
    Però alimentava la stesura del romanzo.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 15:28

    Dispersa,

    è dal primo giorno che ci siamo conosciuti che gli ho detto che se aveva bisogno di leggerezza doveva lasciar perdere me che invece sono una persona pesante.
    Non sono mai stata leggera dentro questa relazione, prima per i sensi di colpa, poi per la paura che saltasse fuori, poi perchè non mi fidavo di lui, poi perchè chiedevo conferme continue…
    Lui diceva che andavo bene così. Cioè diceva che rompevo abbastanza, ma che ci teneva a me e quindi quello che poteva fare per farmi stare tranquilla provava a farlo.
    Poi lo avete capito voi che non sono “leggera”, figurati lui che mi conosce. Gli avevo anche detto che se era alla ricerca di una storia leggera se poteva lasciarmi andare e andare da un’altra capace di viverla, perchè ci sarei rimasta male dato che per me c’erano in ballo i sentimenti.
    Lui è dall’inizio che parla di sentimenti forti. Diceva di volere me perchè solo io riuscivo a dargli quello che stava cercando.
    Sono mesi che gli chiedo di non prendermi in giro e che lui mi garantiva che non mi stava prendendo in giro.

    Per me l’unica parte chiara era che non avrebbe lasciato la moglie, così come che io non avrei lasciato il marito.

    Il resto a me sembrava qualcosa di vicino all’amore. Da parte mia si e lui lo sapeva.

  • Nina, 20 Luglio 2023 @ 15:03

    @beatrice anche io ho pensato a lungo questa cosa che hai scritto, ma lui non è né tuo padre né un tuo amico e una persona adulta deve tutelarsi da sola. Oppure non farlo ma essendo consapevole delle conseguenze. Molla finché sei in tempo perché ne esci con le ossa rotte

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 14:21

    @ariel Sta a te scoprirli e nonostante tutto secondo me sei sulla buona strada e spero tu sia seguita da un psicoterapeuta fondamentale nei casi tutti e soprattutto nella tua storia di anni e anni molto complessa.

    Grazie delle tue parole e si certo sono seguita!

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 12:36

    Marten,

    si, gli ho parlato…gli ho detto che essendo innamorata so che arriverei ad aver bisogno di più e che non riesco a fare come lui che prende il bello che c’è e si fa bastare quello.
    Quindi in un ultimo patetico tentativo di sentirmi dire qualcosa di rassicurante gli ho chiesto se alla luce di questo lui mi consiglia di andarmene adesso prima di soffrire troppo.

    Ha risposto che allora è il momento migliore.

    Ci stavamo scrivendo in queste ore, forse aggiungerà qualcosa, mi auguro…dai papiri che mi scriveva per tranquillizzarmi se mi liquida con un messaggio così rimango senza parole.

    Quindi è finita.
    Non riesco neanche a deglutire dal nodo alla gola che ho, mi sento come se stessi vivendo scollegata dalla realtà, non mi aspettavo una fine così.

    Avevate ragione tutti voi.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 12:31

    Mimi,

    perchè lui è stato chiaro dall’inizio sulle sue intenzioni, cioè che non avrebbe lasciato al moglie così come io non avrei lasciato il marito, però parlava di sentimenti. Lui sa quanto sono coinvolta e alla mia domanda se secondo lui proviamo le stesse cose ha sempre risposto di sì. Solo che lui è meno espansivo di me nell’esprimerlo e quindi io pensavo fosse quello il problema.
    Fino ad oggi…
    Dove alla fine ho capito che non abbiamo mai provato le stesse cose.

  • Dispersa, 20 Luglio 2023 @ 12:13

    @Ale penso anch’io che @Beatrice abbia visto in quest’uomo una figura paterna… L’ho cercata io con soli 10 anni di differenza, quindi credo sia molto più evidente nel suo caso con quasi trenta.

  • Ariel, 20 Luglio 2023 @ 11:44

    Cara @Marten come già ti avevo scritto riconfermo il mio punto di vista leggendo i tuoi commenti che percepisco così semplici sinceri e pieni anche di conoscenza e consapevolezza di te stessa

    Secondo me se continui così sei sulla ottima buona strada per riuscire a scoprire da te stesssa davvero cosa vuoi fare da GRANDE?
    Dove aggettivo grande si riferisce no certo. Tua età ma a quando davvero si è vicino a conquistarsi il vero amore che conta più di tutti

    E cioè quello per te stessa ,quella vera te che emerge esattamente quando scrivi di come possa essere pure difficile e anche divenire per alcuni tratti della propria vita non molto diverse da uomini che in amantato fanno comportamento simile

    È molto onesto nel significato non della morale ma onesto verso te stessa!
    E come un atto di amore verso di te!
    Non bisogna mai vergognarsi di nulla di ciò che si é vissuto perché come vedi esiste sempre una vera radice del perché ci si sia trovate in vere difficoltà di relazioni affettive che non hanno funzionato

    Ovviamente esiste sempre un concorso di motivazioni e sicuro le responsabilità ciascuno ha la sua ,ma ciò che conta più di ogni altra cosa è concentrarsi su un punto che funziona per tutti esseri umani e cioè che per poter cambiare pensiero e comportamento possiamo solo occuparci di noi stesse

    Nessuno infatti può sostituirsi ad alcuna persona
    Ragione per cui penso che nonostante tu viva come naturale si possa aspettarsi ancora una instabilità emotiva un trovarsi magari logicamente disorientata da eventi di anni e anni non da poco conto pieni sicuro di tanta tua sofferenza

    Ma ti incoraggio a fare terapia e nel frattempo a mantenere questa tua così bella onesta visione di te stessa senza per questo dover giudicarti ne male ne bene

    Abituarsi a analizzare per conto proprio e in terapia privatamente le tue esperienze da nascita ad oggi sicuro Gui aiuterà a scoprire che cosa davvero vuoi fare da GRANDE perché poi si scopre che GRANDI lo si è sempre stati solo che dal momento in cui siamo nati pieni dei propri meravigliosi talenti

    Sta a te scoprirli e nonostante tutto secondo me sei sulla buona strada e spero tu sia seguita da un psicoterapeuta fondamentale nei casi tutti e soprattutto nella tua storia di anni e anni molto complessa.

  • Mimi, 20 Luglio 2023 @ 11:37

    “Una colpa però gliela voglio dare; avendo capito che ero la parte più coinvolta se almeno mi voleva bene doveva tutelarmi e prenderla lui questa decisione.”

    @beatrice sni, la colpa gliela potresti dare se ti avesse palesemente presa in giro, illusa o raccontato false verità lui invece con te è stato chiaro, sei tu che ti sei fatta coinvolgere sulla base del nulla e vedi cose che lui non ha mai detto o fatto. Poi non credo che se lui ti avesse tutelata e avesse deciso, tu non avresti provato a tenerlo legato a te sulla base delle tue false speranze.
    Per quanto non concepisca la storia di per sè e non voglia “santificare” lui, perchè avrebbe dovuto decidere essendo stato chiaro sin dall’inizio?

    Sono curiosa comunque di sapere come si comporterà se davvero deciderai di chiudere.

  • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2023 @ 10:47

    Forse per te è una figura un po’ paterna anche, vista la differenza d’età

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 09:54

    @Stefano E scopare col marito è una cosa da gestire? O si ha voglia o no !!! O piace o no !!! Punto

    Punto un paio di cavoli Stefano…..chiaro che durante l’amantato è difficile avere rapporto col marito …molto difficile…ma l’alternativa qual’è mandare all’aria tutto ? e si torna a bomba ci sono situazioni dove non è facile come dirlo….dove è piu’ fattibile un matrimonio azienda piuttosto che un divorzio. la mia intimità ad esempio ha ricevuto un bel taglio per 8 anni adducevo le scuse piu’ assurde ma di certo non potevo dire non scopo perchè sono innamorata di un altro…quindi mi barcamenavo come potevo…cercando sempre di rinviare il momento in cui dovevo pagare dazio per la mia scelta di non confessare.
    Ora che la relazione è finita e dopo il fallimento della tanto nominata ricostruzione l’intimità è pari a zero al quoto ma siamo a livelli nemmeno bacio sulla guancia …perchè ora si che mi manca il terreno sotto i piedi…eppure prima o poi arrivero’ al bivio, prima o poi mio marito reclamerà la moglie e quindi? c’amma fà?
    Noi donne non siamo molto diverse da voi se dobbiamo tenere in piedi un matrimonio per necessità o per convenienza chiamala come vuoi altrimenti non esisterebbe il detto “una lavata un’asciugata pare neanche adoperata” è un battuta pero’ …nasconde una verità. Triste squallido ? Certo…ma ci sono momenti nella vita dove non puo’ essere tutto bianco o tutto nero…

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 09:46

    @beatrice Una colpa però gliela voglio dare; avendo capito che ero la parte più coinvolta se almeno mi voleva bene doveva tutelarmi e prenderla lui questa decisione.

    Sono egoisti e mollano l’osso solo se è in pericolo la loro comfort zone….purtroppo….oppure se tu diventi un’amante rompiballe allora ti mettono nelle condizioni di mandarli a quel paese.
    Non aspettarti empatia da questi individui anzi più di vedrà coinvolta piu’ affonderà la spada.
    Gli hai parlato al fenomeno?

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 09:41

    @beatrice @mimi e @tutte dopo avermi invece detto “voglio farti stare bene”.

    Anche il mio ex mi diceva cosi ….cos’ho vinto?

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 09:38

    @beatrice Inoltre qualche volta lui ha nominato la gelosia verso mio marito, non mi ha mai chiesto in modo diretto se abbiamo rapporti ma ogni tanto prova a scoprirlo prendendola alla lontana.

    Beh certo la gelosia nei confronti del marito….cosi ci illudiamo che a loro importi qualcosa…o magari chiede per sapere a che punto è il tuo matrimonio cosi che non ci sia pericolo che inizi a ipotizzare l’idea di lasciarlo per lui.

    Forse sono troppo delusa e di conseguenza diventata cinica ma dai racconti qui pare siano fatti tutti con lo stampino…

  • Roberto, 20 Luglio 2023 @ 09:34

    Si @Beatrice, ho l’età del tuo possibile amante. Anno più anno meno. Io credo che tu fino ad ora abbia fatto l’errore che bene o male abbiamo fatto tutti noi. Cioè quello di spostare il problema dal matrimonio all’amante. Perché il vero nodo è il rapporto con tuo marito. Hai detto di aver bisogno d’amore. Per cui in questo momento il tuo amico rappresenta forse la luce in un momento buio della tua vita. E so che sarà difficile rinunciare a questa luce. Ma tu lo hai un grande vantaggio dalla tua. Sei giovane, tuo marito anche presumo. Avete ancora la possibilità di parlarvi e di cambiare le cose. Non la buttare via. Non aver paura di rimanere da sola con lui da questa parte del muro. Si, nella vita è possibile che un matrimonio non funzioni da subito. Ma prima deve essere fatto di tutto per salvarlo. Per questo devi riprendere quella luce e puntarla di nuovo sul tuo matrimonio. Anche se all’inizio sarà flebile ma da lì devi ripartire.

  • Marten, 20 Luglio 2023 @ 09:34

    @mimi Si vince qualcosa stavolta? la consapevolezza che sono dei cazzari ecco cosa si vince.
    Il mio invece partiva con la negazione non posso dirti di essere innamorato perchè se sto con mia moglie non avrebbe senso
    Insomma era un “non ” continuo

  • Cri28, 20 Luglio 2023 @ 09:22

    Stefano, qui non stiamo parlando di una persona che intende lasciare il marito, per il quale prova ancora sentimenti e con cui ha una vita affettiva e sessuale, ma di una persona che sta vivendo due relazioni in parallelo. La mia domanda, perciò, vuole proprio sottolineare che fino a che si è ancora nell’area della fantasia romantica, due relazioni in parallelo non creano grossi conflitti, mentre il passaggio a un rapporto vero può incrinare il matrimonio.
    Tu pensi che sia giusto incontrare una persona nuova e lasciare la vecchia appena si prova un sentimento per altri, senza farsi domande, ma ci sono anche persone che nella vita desiderano rapporti stabili e duraturi nel tempo, e questo richiede anche la volontà di mettere al primo posto la relazione con il proprio partner, di farsi delle domande e vedere se si sono cose che possono essere migliorate in sé o nella coppia.
    In un rapporto che dura anni, può certamente capitare di incontrare altre persone per cui si arriva a provare qualcosa, anche di intenso, ma non è detto che la scelta migliore sia sempre proseguire.
    Anche gli psicologi, non fanno ragionare sul matrimonio per convincere la gente a restare sposata, ma perché è normale cercare di capire se un rapporto è esaurito o no, se ci sono stati degli errori, se la propria vita deve procedere in una direzione o in un’altra. A me hanno sempre detto che avrei dovuto valutare di separarmi, ad esempio, ma io non ho voluto.

  • Dispersa, 20 Luglio 2023 @ 06:39

    @Beatrice leggendoti più che amore leggo un gran bisogno di affetto.
    Non è con lui che devi parlare… Ma con te stessa.
    A volte confondiamo le cose e creiamo ancora più confusione dentro la ns testa.
    Lui non lo puoi accusare, perché alla fine ti ha detto che ha bisogno di leggerezza, purtroppo l’errore che facciamo è dare la colpa agli altri senza vedere in realtà la nostra.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 02:08

    Lagrillaparlante,

    Qualcosa di lui ho detto, mi piace anche come è.
    Penso sia molto bello, molto dolce, mi piace il suo modo di pensare, di parlare, il modo in cui scrive.
    Quando è in vena è simpatico, una simpatia diversa dalle solite, brillante.
    Mi piace chiedergli consigli perché è una persona che si impegna molto in quello che fa e so che con buona probabilità il consiglio è giusto.
    Mi piace sapere cosa fa durante la giornata perché anche se a lui sembrano giornate banali io ci trovo spesso degli spunti interessanti.
    Mi piace che su certi argomenti siamo sulla stessa lunghezza d’onda, argomenti su cui non mi sono sempre sentita capita.
    Mi piace persino quando mi racconta dei suoi figli, è un padre presente.

    Potrei andare avanti forse, ma tanto non è questo il punto; non cambia le cose.
    Questa cosa non è più da fare.
    C’è stata, spero almeno che sia stato quanto più possibile sincero e che abbiamo vissuto una cosa vera e non una bugia.

  • Beatrice, 20 Luglio 2023 @ 01:45

    Stefano,

    Ma infatti inizio a vedere sempre più complicazioni, tra cui questa.
    Con “gestire” intendevo dire che non me la sentirei di farlo con due persone.
    Ora la mia mente è altrove, è vero. Diciamo che non ci sono tutte queste occasioni a casa … comunque.
    Con l’amante va avanti da qualche mese, si è iniziato a parlare di sentimenti da subito però il periodo dove siamo più coinvolti sembrava questo, dove alla fine però chiuderò.
    E sono qui sveglia alle 2 di notte perché il pensiero di chiudere mi tiene sveglia, ma è da fare.

  • Luciana, 20 Luglio 2023 @ 00:11

    totalmente d’accordo con la @grillaparlante. @Beatrice, tu hai detto bene: volevi/vuoi un romanzo rosa, il sogno di cio’ che potrebbe avvenire, la tensione emotiva. E ora ti comporti un po’ come fanno certe ragazzine che si innamorano del professore a scuola, o di un qualche personaggio famoso che nemmeno conoscono. Sinceramente, e lo dico bonariamente, per il modo in cui scrivi a volte non mi sembri una trentenne con figli, ma una adolescente. Ma cosa c’entra questo tuo fantasticare su un uomo di 60 anni con una storia d’amore VERA e concreta ?? Meglio ci rifletti un po’su, eh….

  • Lagrillaparlante, 19 Luglio 2023 @ 21:29

    Beatrice, perdonami, ma ti rendi conto che stai fantasticando di una vita insieme con uno con cui in verita’ non hai alcuna relazione?
    Fai molta attenzione, dammi retta.
    Sai cosa succederebbe se tuo marito ti scoprisse?
    Potresti sopportare le conseguenze di una separazione per una relazione che in realta’ e’ tutta nella tua testa e per uno che non vale la pena?
    Vedi che non ci hai descritto nulla di lui come persona ma solo di come ti fa sentire?
    Non ti piace per com’e’ ma per come ti fa sentire.
    Rinvieni.. torna in te.

  • Stefano, 19 Luglio 2023 @ 20:28

    @Beatrice
    “Se per andare fisicamente con due uomini intendi andarci a letto, si, sarebbe un problema per me. Non mi ero tanto fermata a pensarci perchè ancora non è successo, dovesse però succedere sarebbe difficile da gestire.”

    Mi viene la pelle d’oca ogni volta che sento toccare questo argomento. Da “gestire”??? Pensavo che le donne ragionassero in modo diverso. E scopare col marito è una cosa da gestire? O si ha voglia o no !!! O piace o no !!! Punto. E non so da quanto dura questo tuo amantato, ma mi sembra che tu sia innamorata di un’altra persona. È come andarci a letto. Non c’entra l’atto e non riduciamolo a tale, almeno noi qui. E una cosa da vivere pienamente, con passione, divertimento e tanto piacere, per entrambi !!! Io su questo argomento resto sempre basito, soprattutto quando ad affrontarlo sono le donne. Mi piace pensare che sia come dice @Ale: che quando le donne di innamorano di un’altra persona smettono di andare a letto col marito nel 90% dei casi e i “bugiardi”, quelli che fingono siano prevalentemente gli uomini. Ma evidentemente non è così perché qui di donne che lo hanno fatto e lo fanno ce ne sono moltissime e oltrettutto proprio quelle innamorate, non le classiche amanti con la doppia vita parallela. Sono sempre più dell’idea che vivo fuori dalla realtà. Potevo andare a letto con due donne per tre anni così non avevo problemi e mi divertivo il doppio e non l’ho fatto, pensa che stupido!!! Boh. Veramente faccio fatica. Ma non perché non capisca che ci sia chi lo fa, cioè come detto i classici amanti, ma che a parlarne e farlo sono le stesse persone che poi si lamentano degli amanti cialtroni!! Riprendo il pensiero di @elleelle su cui sono d’accordo. Pretendiamo e giudichiamo cose che noi per primi non siamo capaci di fare. E con che coraggio puntiamo il dito sugli altri. Niente sesso per l’amante? Niente nemmeno noi! Niente ritorni all’ovile per l’amante? Niente nemmeno noi! Niente comportamenti incoerenti e scorretti verso il partner da parte degli amanti? Niente nemmeno noi!!! Altrimenti si predica bene ma si razzola male. Anzi malissimo perché è ancora peggio di chi almeno dentro quei compromessi ci sta alla grande. Sbagliato ma almeno hanno il buon gusto di non puntare il dito. Poi che quella “apertura” sia un realtà il segnale che non ci amano quello è un altro discorso. Sul quale dovremmo essere noi a capire che se accettano di buon grado tutto e non ci amano forse è meglio mollarli alle loro vite “felici”.

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 20:09

    Allora amici,

    Ho pensato di parlargli e digli questo: che non c’è futuro per noi, che non ho neanche il carattere per vivere questa cosa così come viene perché ho bisogno di amore.
    Però contemporaneamente non ha senso quello che voglio ed è una richiesta senza senso.
    E quindi di conseguenza, per come sono fatta io, non ha senso quello che stiamo facendo.

    Ovviamente tutto detto meglio.
    Va bene?

    Non menzionerò suoi comportamento scorretti o tutto ciò che mi avete detto perché continuo a pensare che non sia stato scorretto. O comunque non in modo evidente, da farsi sgamare, pertanto non ne ho le prove.
    Una colpa però gliela voglio dare; avendo capito che ero la parte più coinvolta se almeno mi voleva bene doveva tutelarmi e prenderla lui questa decisione.
    Se non la prendevo io chissà come ero ridotta tra qualche mese.

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 17:15

    Alessandro,

    Si ho bisogno di affetto, me lo dava dal vivo, a parole non si esprime molto.
    Nel senso che non è di sicuro con le parole che mi intorta.
    Parla di sentimenti forti senza specificare quali, dice che sono importante, qualche frase carina ogni tanto.
    Era più che altro dal vivo che mi sembrava preso.

    Certo che se lo vedi tu che non mi conosci neanche l’avrà capito anche lui di questa mia fragilità.
    Tra l’altro era lui quello che diceva di avere bisogno di affetto che infatti gli davo.

    Ma si mi avete molto demoralizzata, oggi non ho neanche voglia di sentirlo.

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 16:23

    Ciao amore è come ciao bella. Se non gli chiedevi la specifica non specificava: un vero specializzato in parole dolci. Ha capito che a te basta poco, ma non perché sei poca tu Beatrice, ma perché hai un gran bisogno di affetto e attenzioni

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 16:17

    e intanto l’acqua bolle

    Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare. La temperatura sale. Adesso l’acqua è calda. Un po’ più di quanto la rana non apprezzi. Si stanca un po’, tuttavia non si spaventa. L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha la forza di reagire. Allora sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente – morta bollita. Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua a 50°C avrebbe dato un forte colpo di zampa, sarebbe balzata subito fuori dal pentolone.”
    (Tratto dal libro “Media e Potere” di Noam Chomsky)

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 16:15

    Insomma Beatrice, non c’è un motivo per continuare con lui. Liquidalo

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 16:14

    il non provare dolore se si evita il provo amore cialtrone

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 16:13

    Il deserto emotivo è sempre l’anticamera del tradimento. Beatrice dovrebbe cercare il tarlo nel suo mobile

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 14:01

    Elleelle,

    non ha proprio scritto provo amore, mi ha scritto “ciao amore” quindi gli ho risposto che è una parola nuova, e lui ha detto “è quello che provo”, che nel racconto che ho fatto a voi ho trasformato in “provo amore”.

    Non gli chiedo di lasciare la moglie perchè non voglio che lasci la moglie per me, hanno figli ancora adolescenti che è giusto crescano loro due insieme. Non mi ci vedrei neanche in una vita dove lui abita a casa mia con i miei figli e nel weekend io vivo con i suoi, tanto per fare un esempio.
    Una volta ne avevamo parlato e lui aveva detto che non gli sembrava male invece l’idea di condividere un pezzo di vita insieme. Caduto lì il discorso.
    Quindi è vero, sto girando intorno al problema, l’ho spiegato in un altro post che verrà pubblicato poco più sotto cosa cercavo in questa relazione, quello che ho pensato fino ad ora, mi verrà forse in mente altro.
    Non mi ero mai messa così tanto a sviscerare o ragionarci sopra, eravamo troppo presi dal prenderci, mollarci e fare discorsi su quanto era sbagliato quello che stavamo facendo per concentrarmi sulla parte bella di quello che stavamo facendo.
    Sto cercando di tirare le fila ora.

    Penso che più che una lusinga il suo amore sarebbe qualcosa che mi farebbe stare davvero bene, mi sembra di non volere altro che quello in questo periodo, pur sapendo che non ha alcun senso.
    Probabilmente quella strana sono più io che lui.
    Sto solo cercando di rispondere nel modo più sincero possibile alle tue domande.

    So che è sbagliato, non credere non mi senta in colpa per mio marito, infatti sto provando a fare i primi passi nella giusta direzione.
    Molto a rilento mi sembra, ma ci sto provando.

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 11:40

    Lia,

    ho cercato su internet il principio della rana bollita, non lo conoscevo, molto interessante. Probabilmente sono una rana.
    Continuo a dire la stessa cosa, non lo pensavo capace di mentire guardandomi in faccia o di continuare a tranquillizzarmi (è dall’inizio che gli chiedo rassicurazioni) ogni volta che ne ho bisogno, pensavo che poi uno arrivasse a rompersi se non ci teneva. E’ una persona molto impegnata e il fatto che mi dedicasse tempo mi sembrava un buon segno.
    Così come pensavo disumano prendere in giro “una come me”, nel senso che conosce le mie vulnerabilità perchè gliene ho parlato, quindi sarebbe un approfittarsi in modo volontario, mirato e consapevole, dopo avermi invece detto “voglio farti stare bene”.
    Insomma, ci sono ancora in mezzo perchè devo digerire il magone.

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 11:12

    Roberto,

    mi sembra di ricordare che tu abbia la sua età tra l’altro.
    Hai ragione, non riesco a viverla alla giornata, voglio l’amore, che mi state dicendo in tutte le lingue che non avrò mai da uno come lui, e anche se l’avessi non servirebbe a nulla senza una progettualità.

    Non lo vedo un futuro con lui, vedo solo che questa storia finirà prima o poi, in un modo o nell’altro. Forse lo immaginavo come un periodo bello da vivere se pur destinato a finire, però mi state mettendo in guardia che finirà malissimo. E finirà malissimo per me. A lui magari andrà bene averlo vissuto.

  • Beatrice, 19 Luglio 2023 @ 11:02

    Cri,

    infatti metterci insieme noi due nella vita vera non è mai stato contemplato anche per quel motivo. E’ una cosa che non si farà e basta, non perchè è cattivo lui, ma perchè non avrebbe alcun senso. Penso che non vorrei mai mettere in casa con i miei figli un altro uomo, ad esempio.
    Tra i due se proprio c’è uno che ogni tanto ha menzionato in sordina l’ipotesi di un pezzo di vita insieme è stato proprio lui.

    Se per andare fisicamente con due uomini intendi andarci a letto, si, sarebbe un problema per me.
    Non mi ero tanto fermata a pensarci perchè ancora non è successo, dovesse però succedere sarebbe difficile da gestire. Inoltre qualche volta lui ha nominato la gelosia verso mio marito, non mi ha mai chiesto in modo diretto se abbiamo rapporti ma ogni tanto prova a scoprirlo prendendola alla lontana.
    Non so anche lui come vivrebbe il venire a letto con me se pensa che vado a letto anche con il marito.

    Se mio marito scoprisse qualcosa sarebbe gravissimo, soprattutto perchè gli provocherei un grande dolore. Infatti quando ci eravamo lasciati lo avevamo fatto soprattutto per quello, per non far soffire nessuno.
    Poi determinazione invece zero.

    E’ tutto giusto quello che dici. Cosa può darmi questa esperienza? Mi state dicendo sofferenza.
    Io la stavo vivendo perchè sentivo come di non poterne fare a meno. In modo irrazionale e superficiale, ammetto.
    Stavo talmente male quando ci siamo lasciati che l’unico sollievo mi sembrava poter tornare di nuovo tra le sue braccia.
    Tornare tra le sue braccia per me significava ricevere affetto, coccole, attenzioni che non ricevevo da un pò di tempo, non perchè mio marito mi trascuri, ma perchè siamo fagocitati dagli impegni della vita.
    E poi perchè l’idea di non poterlo più vedere, sentire la sua voce, tornare nel nostro posto, mi faceva provare un grande vuoto.
    Credevo fosse qualcosa di reciproco che si avvicinava all’amore e questa sensazione mi faceva stare bene, mi dava tanta gioia ed energia.
    Ragionamenti da egoista.

    Ma ora che ho il dubbio che mi stia prendendo in giro non è più la stessa cosa. La vivevo credendo fosse un bel romanzo rosa.

  • Mimi, 19 Luglio 2023 @ 10:45

    @Roberto ho fatto la stessa domanda io a Beatrice forse ieri chiedendole se nel suo futuro vedesse i sabati sera passati alla bocciofila invece che fuori a cena e mi ha detto di no ma non credo fosse un “no” convinto.
    O meglio è sicuro che non li voglia passare così ma finirà per autoconvincersi che tanto male potrebbero non essere pur di averlo.

    “Non lo faccio perché tanto tu hai già deciso di viverla questa storia.” speriamo di essere ancora in tempo a farla tornare in carreggiata. Le manca l’ultimo limite da superare, come dice @Ale.

  • Mimi, 19 Luglio 2023 @ 10:39

    @nina @tutte “provo amore” lo diceva anche il mio ex.
    Si vince qualcosa stavolta?

  • Marten, 19 Luglio 2023 @ 10:32

    cri28Per me, sei ancora in tempo per tirarti indietro con la scusa del matrimonio; a lui dispiacerà, ma dopo un po’ sposterà le sue attenzioni su un’altra.

    Leggo e rifletto torno con la mente a 8 anni fa….e per come sono andate le cose non credo che nessun al mondo avrebbe potuto farmi desistere dall’iniziare la mia relazione, adrenalina, eccitazione, sentirsi ancora desiderate, tutto questo inizialmente è cio’ che mi ha spinto a cedere alle avances del mio ex, pero’ arrivavo già da un situazione compromessa in casa….per questo non riesco a comprendere come Beatrice possa volere rischiare un matrimonio in cui tutto sommato sta bene…

  • Cri28, 19 Luglio 2023 @ 09:31

    Beatrice, ti concentri su ogni sfumatura delle sue parole, ma è quello che fai a te stessa e al tuo matrimonio a cui non pensi ed è la sola cosa che conta.
    Lui, è chiaro, vuole una storia con te rimanendo sposato, come è normale visto che ha sessant’anni e tu molti meno e in casa con te di quaranta, i tuoi figli adolescenti e lui di settanta mi pare un manicomio.
    Ma tu te la senti di andare fisicamente con due uomini? Se per un caso malaugurato tuo marito dovesse accorgersi di qualcosa, anche minimo, come cambierebbe il tuo matrimonio? Cosa può darti questa esperienza di così importante da mettere a rischio il tuo equilibrio di vita?
    Per me, sei ancora in tempo per tirarti indietro con la scusa del matrimonio; a lui dispiacerà, ma dopo un po’ sposterà le sue attenzioni su un’altra.

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2023 @ 09:30

    Perché in genere, a parte i seriali, gli amanti hanno due motivi per vivere l’amantato. O farlo sfociare in una nuova vita o godersi la storia senza obiettivi. Viverlo alla giornata insomma. Io non vedo nessuna di queste due possibilità in te.

    Bravo Stefano: aggiungo che se Beatrice è già cotta così e non hanno ancora avuto rapporti completi, pensa dopo…

  • Roberto, 18 Luglio 2023 @ 23:35

    Ciao @Beatrice. Non sono qui per metterti in guardia, come giustamente hanno fatto le altre ragazze, dal pericolo di questa tua storia. Non lo faccio perché tanto tu hai già deciso di viverla questa storia. E non sarà certamente un anonimo a convincerti a lasciar perdere. Ci siamo passati tutti. Tutti sapevamo da prima, dentro di noi, che ci saremmo cacciati in un guaio, ma l’abbiamo fatto. E se anche se il nostro migliore amico ci ha detto “cosa stai facendo”, siamo andati avanti per la nostra strada. Io vorrei mettere il punto sulle prospettive che hai. Perché in genere, a parte i seriali, gli amanti hanno due motivi per vivere l’amantato. O farlo sfociare in una nuova vita o godersi la storia senza obiettivi. Viverlo alla giornata insomma. Io non vedo nessuna di queste due possibilità in te. La nuova vita è difficile con un uomo che ha trent’anni più di te. Perché se tu ti mettessi con lui adesso, tra 10 anni sarebbe ancora peggio. E questo tu lo sai. Non ti dico tra 20 anni. E non credo che nelle tue parole ci sia l’atteggiamento di chi voglia vivere la cosa con leggerezza. Quindi volevo chiederti, tu come lo vedi un futuro con lui. Ci hai mai pensato? In bocca al lupo @Beatrice.

  • Nina, 18 Luglio 2023 @ 23:09

    Infatti “provo amore” lo diceva sempre grande puffo.

  • Ariel, 18 Luglio 2023 @ 22:38

    Troppo dure?
    È ora di smetterla di fare le mammine crocerossine soprattutto di caso che restano evidenti le pollastre che ci cascano

    Just per essere morbida

    Ahahah @Beatrice lassa perde il relitto !!!

    E fai ordine in tua vita !
    Bisous serali tra les étoiles!

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 22:36

    Elleelle,

    Io in realtà ti ringrazio per tutto il tempo che mi dedichi.
    Domani spero di avere tempo di scrivere qui così rispondo a tutto.

  • Lia, 18 Luglio 2023 @ 22:13

    @Beatrice, anch’io provo amore per la mia gatta!
    Guarda caso, poi, una frase così proprio adesso!
    “Ho incontrato a sessant’anni una giovane, che mi piace, con cui ho tanta affinità, di cui mi sento innamorato, che rispetto a tal punto da non volerla spingere a fare quello che non vuole.”
    @Beatrice, prova ad usare la logica.
    Ma a uno messo così, non verrebbe neanche minimamente in mente di mettere in dubbio il suo matrimonio, di darvi qualche speranza come coppia? Non dico di parlare con la moglie domani, ma neanche darvi una semplice possibilità???? Assurdo!
    O forse è più vero
    “Cerco un’amante stampella e ho trovato una giovane che dimostra un certo interesse. Come farla cedere? Con la tattica della pazienza, della gentilezza, le faccio credere che c’è affinità, la prendo di testa!”
    Non so se sai cosa succede alla rana nell’acqua bollente…
    @Beatrice, ecco, adesso quando ti penso, vedo una rana…

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 20:59

    No non sbagliate ma a volte siete troppo dure

  • Dispersa, 18 Luglio 2023 @ 16:59

    @Beatrice… Provo amore te l’ha detto quando gli hai dato la notizia del ‘non incontro’??
    Secondo me usa questo distacco per capire cosa vuoi veramente e cosa ti ha portato a guardare fuori dal tuo matrimonio!
    Guarda che non te lo dico perché sono uno stinco di santo ma perché nel corso del tempo ho dovuto elaborare tante cose.

  • elleelle, 18 Luglio 2023 @ 16:41

    @Ale
    Secondo te sono/siamo troppo “cattive” nei confronti dell’amante di Beatrice?
    Lo ammetto, queste storie mi fanno venire il latte alle ginocchia ormai e sono molto disincantata. Non penso nemmeno di essere l’unica sul blog ma la domanda che ti faccio è: secondo te stiamo sbagliando a vedere in lui un sottofondo di manipolazione e marpionaggine? Stiamo sbagliando a consigliarle di salvare il suo matrimonio e lasciare l’amante?

  • elleelle, 18 Luglio 2023 @ 16:32

    @Beatrice
    Se lui parla di amore e non sono bugie, lo puoi scoprire solo chiedendogli di lasciare la moglie ed essere disposta a lasciare tuo marito a tua volta.
    Altrimenti stai ancora girando attorno al problema vero e cioè perché vuoi una relazione se non vuoi lasciare tuo marito e dici che il vostro matrimonio funziona?
    Comincio a pensare che ha ragione chi tra le altre ragazze sul blog pensa che ci dovrai sbattere contro, perché tu in fondo non ci credi che questa storia è un errore. Vuoi la conferma che prova dei sentimenti per te, che ne esci “pulita”, che non hai tradito per niente.
    Ma niente di tutto questo cambia la realtà, se non vi mettete assieme.
    Se lui ti ama davvero, lasceresti tuo marito per lui o sapere che ti ama sarebbe solo una gratifica personale? Perché l’hai detto anche tu che questa storia ti lusinga ma non è un motivo sufficiente e devi cominciare a separare i tuoi voli romantici dalla realtà.
    C’è un’altra cosa, molto meno bella: lui parla d’amore adesso che starete separati per un mese e potrebbe non essere un caso. Ha messo la sua prenotazione per trovare posto al rientro, in modo che in questo mese tu possa pensare all’amore che ti ha detto di provare e non ti allontani.
    Perché vedi, certe persone sono molto perspicaci e sanno cosa devono fare, soprattutto se percepiscono un po’ di indecisione o distacco.
    E tu che eri decisa di lasciarlo, stai tentennando. Quando lui ti ha detto che prova amore, non ne hai approfittato per dirgli “Fermo lì, non parliamo di amore perché io non voglio proseguire questa relazione, approfittiamo del distacco delle vacanze per allontanarci”.
    Tu ti sei messa in “modalità attesa”, stai aspettando che passi questo mese e questa frase ti rimbomberà dentro: e se non fossero solo bugie?
    È un casino, Beatrice, perché non riesci a decidere per tuo marito nonostante tutti i discorsi che vengono fatti e questo a me spiace.
    Mi spiace veramente per tuo marito, che immagino sarà giovane anche lui, con dei bambini piccoli, che pensa che vada tutto bene perché tu stessa dici che va bene.
    Mi spiace perché credo che tu abbia molto più da perdere su tutta la linea in questo amantato che nel tuo matrimonio.
    Ma la decisione è tua, se avessi davvero voluto prenderla l’avresti fatto oggi quando vi siete sentiti perché sai già il rischio che corri.

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 16:09

    @Beatrice Risposte su quanto può durare, come finisce di solito.

    Di solito finisce da schifo ma le percentuali le conosce bene Ale è suo campo!
    Quanto puo’ durare? Qui si aprono piu’ variabili.
    1. se la moglie lo scopre si dileguano
    2. se inizi a fare l’amante rompiballe
    3. se lo metti alle strette

    Se invece vivi la cosa in modo ludico…anche un sacco di tempo, oppure come nel mio caso se invece speri in un futuro insieme, speranze alimentate anche da lui, aspetti e aspetti e aspetti.
    Come già detto inizialmente ci siamo andati con i piedi di piombo avendo figli piccoli poi…il piombo l’ha tenuto solo lui o comunque sapeva giò dal primo giorno che non ci sarebbe stato futuro ma ovviamente ha preferito imbottirmi la testa di ca@@ate…farlo con una donna innamorata è un gioco da ragazzi

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 16:00

    @Beatrice Non mi sembrava lui il tipo, non avevo mai pensato a lui come un manipolatore o una persona cattiva.

    Si prende coscienza dopo…si presentano come galantuomini…fai conto io ci sono cascata nonostante l’età e due matrimoni alle spalle, considerando anche il fatto che questa persona lo conoscevo da una vita. Quindi mi dava fiducia..invece un grandissimo stronzo al cubo

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 15:58

    @beatrice prova amore per me
    Certo i giorni passano, lui non è che ha fretta di scoparti ma figurati per carità, rispetta i tuoi tempi anzi…ne farebbe pure a meno guarda, intanto pero’ stringe l’assedio e inizia a tirare in ballo i sentimenti, sarà il caldo.

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 15:55

    @elleelle Mi spiace ma se non altro hai la conferma delle scarse intenzioni di lui.

    Certo, ogni giorno che passa ne ho la conferma, i suoi silenzi sono risposte…nonostante abbia chiuso la telefonata con baci e affermando si sarebbe fatto sentire presto.
    Ma i giorni sono passati ed io, ferita dal suo comportamento e dopo averne fatto passare una decina, ho scritto chiedendo informazioni, scatenando cosi la marcatura territorio della moglie, quindi alla fine la stronza sono io, non lui che con ogni scusa possibile, compreso il fatto grave accaduto, ha orbitato per mesi dopo avermi dato un calcio nel sedere.
    Io non scrivero’ mai piu’ nonostante la tentazione di insultarlo sia tanta, anzi oggi ho iniziato a fare anche l’esercizio di cui parla Ale foglio di carta e due colonne per le due facce di m. di questi cialtroni

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 15:50

    Si Marten,

    Elleelle è spietata con noi ahah

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 15:50

    @Beatrice Perchè penso e se invece non fossero bugie?

    Perchè speriamo sempre di avere a che fare con dei gentiluomini e invece ragionano col pisello.

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 15:37

    provo amore già non è sono innamorato o ti amo. un classico dei furbetti. frase rivelatoria

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 15:36

    “faccio passare le vacanze serene ai miei figli e poi parlo con mia moglie “….

    fai conto che il 70% delle amanti se l’è sentito dire per almeno tre vacanze più i Natali e Capodanni. Tu naturalmente nel frattempo dovresti tenergli il posto in caldo giusto? Super cialtrone torni fuori di casa con le carte

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 15:34

    sei la benvenuta!

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 13:51

    Elleelle,

    hai scritto questo “Tu fantastichi nonostante la sua sincerità e le sue bugie alimentano le tue fantasie.”
    E in effetti stamattina che parlava di amore mi ha abbastanza destabilizzata.
    Perchè penso e se invece non fossero bugie?

    Comunque, non farò sciocchezze, per fortuna sarò aiutata dal fatto di essere distanti per tanto tempo.
    E’ poi solo qualche giorno che sono su questo blog, non ricordo di preciso quanto, sto ancora elaborando il tutto e a breve le parlerò in terapia che ho un incontro.

  • elleelle, 18 Luglio 2023 @ 13:45

    @Marten
    Mi spiace ma se non altro hai la conferma delle scarse intenzioni di lui.
    Magari sbaglio ma penso che se fosse stato davvero innamorato ti avrebbe cercato, se non altro per non farti stare in ansia. Invece è più probabile che la moglie abbia dato un ulteriore giro di vite e lui si sia adeguato.
    Usa questa nuova dimostrazione a tuo vantaggio, per non sperare in un ritorno.

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 13:09

    Dispersa,

    tra l’altro la novità del giorno è che prova amore per me, non aveva mai usato questa parola. Io neanche. La settimana scorsa avrei risposto in modo molto carino, mentre oggi non so cosa rispondere, perchè ovviamente dopo tutti i vostri discorsi l’unica cosa che penso è che mi “sta intortando” come mi direste voi.

    Verissima questa frase “Sono storie per coraggiosi!! Dove non ci si dovrebbe innamorare e vivere solo il bello… Ma purtroppo non è sempre così!!”

    Infatti per me non sarebbe così.

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 13:02

    Nina,

    dirgli che gli parlo con il cuore in mano per me non è una strategia. E’ una sincera richiesta di non calpestare i miei sentimenti. Probabilmente fin ora ho vissuto nel mondo delle meraviglie, non ho mai ricevuto tutto il male che ho letto su questo blog, forse stava per succedermi per la prima volta.
    Non mi sembrava lui il tipo, non avevo mai pensato a lui come un manipolatore o una persona cattiva.

    Non ho capito questa parte, se puoi ti chiedo di spiegarmi meglio
    “Secondo me sei meno ingenua di quello che pensi. Credo tu sia preda di una tua falsa coscienza (lo evinco anche dal tuo nickname). Scusami non voglio essere dura, ma ho avuto esperienza simile alla tua (anche x differenza di età) e avrei potuto farmi furba prima”

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 12:55

    Mimi,

    ero arrivata qui su questo blog cercando risposte su internet su come affrontare la mancanza dell’amante, c’era un post dedicato. Questo nel periodo in cui ci eravamo lasciati.
    Ci eravamo lasciati perchè avevamo capito che stavamo rischiando troppo (entrambi abbiamo figli, io piccoli e lui adolescenti) e che il coinvolgimento stava diventando troppo e appunto, data anche la differenza di età, non aveva senso.
    Poi ci siamo riavvicinati, ma non mi sento di dare la colpa a lui, è stata anche colpa mia. Non è che mi ha rivoluta lui a tutti i costi, ci siamo riavvicinati e basta, concorso di colpa.
    Quando ci siamo riavvicinati io più lucida rispetto al fatto che però non poteva andare avanti a lungo, lui invece la immaginava più durevole nel tempo.
    Questo per rispondere a quando mi parli della progettualità: nessuna, nella mia testa sapevo che sarebbe finita, solo non sapevo come. Non ci saremmo neanche dovuti riavvicinare, soprattutto data la fatica nello stare lontani nel periodo del distacco, ma così è stato.
    Infatti sono di nuovo finita su questo blog, dentro a questo post che parla della fine delle relazioni tra amanti. Cercavo risposte. Risposte su quanto può durare, come finisce di solito.
    Solo che sul come finisce di solito ho ricevuto una bella dose di docce fredde. Non me lo aspettavo, ero venuta qui cercando consigli pratici.
    Lo so che ora sembro scema, non sto facendo l’ingenua, era un mondo a me sconosciuto, non mi ero semplicemente mai posta il problema.
    Ora ho capito che l’unico modo per farla finire è provare a cavarmene fuori il prima possibile. Non ci sono altre strade.
    Ci sono caduta dentro perchè questo uomo mi piace.
    Parli di ribrezzo, e anche se ho capito quel che intendi, voglio condividere con te il ricordo di una volta in cui guardandoci allo specchio ci siamo detti come eravamo belli insieme. La differenza d’età c’è, si vede, ma penso che visti da fuori non ci vedrebbero come padre e figlia, penso che sembreremmo semplicemente una coppia. Forse perchè lui sembra più giovane e io ho un pò più di 30 anni.
    Ma non mi voglio arrampicare sugli specchi.

    Concludo dicendo che lo devo ammettere: l’idea del sabato in bocciofila non mi attira nemmeno un pò !!!

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 12:12

    @mimi nessun “l’anno prossimo voglio farle con te”

    e niente piu’ “faccio passare le vacanze serene ai miei figli e poi parlo con mia moglie “…. pero’ sono ancora sotto ma almeno non piangero’

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 12:05

    @beatrice Rimango qui con voi in questo periodo.
    Ecco si mi raccomando pure io sarò qui ad ammmorbarvi e a far incazzare elle elle 😉

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 11:58

    No non c’è futuro con lui e può solo complicare le cose dovresti concentrarti sul tuo fronte interno e la tua vita personale

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 10:22

    @elleelle Ma allora si è fatto vivo dopo l’email a cui ha risposto la moglie?
    Assolutamente no, il coniglio !

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 10:21

    @beatrice Non essere soli nell’affrontare questo tipo di cose è fondamentale.!!

    Si esatto!

  • Marten, 18 Luglio 2023 @ 10:20

    @Beatrice…figurati è bello poter essere di aiuto, non auguro a nessuno di passare l’inferno che, come tante qui, ho passato.io .sono a pezzi si e anche in terapia… Non c’è riuscito il mio primo marito a farmi finire in terapia c’è riuscito l’amante…nonostante i mesi passati dalla fine della relazione ho ancora incubi ed è lui il mio primo pensiero appena sveglia. Ho investito tanto in questo rapporto, avrei rivoluzionato la mia vita e quella dei miei figli per lui nonostante i problemi economici che avrebbe comportato un divorzio (il secondo per me). E’ ora sono qui a leccarmi le ferite e mettere in guardia chi si avvicina al fuoco! Non ne vale la pena, non ne è valsa per me anche se il mio matrimonio da anni sta in piedi a fatica, figurati per te che tutto sommato si regge da solo. Mi raccomando!

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 09:40

    Elleelle,

    Mi hai fatta ridere: “Teniamo tutto nel virtuale, mi basta così, ho solo bisogno di compagnia… Però sarei libero tra due orette, che ne dici se ci troviamo?”

    no quello che è successo è che la prima volta ci siamo incontrati per lavoro (ma non lavoriamo insieme) e abbiamo iniziato a sentirci per messaggio per un periodo di un paio di settimane, poi ci siamo dovuti incontrare nuovamente sempre per lavoro, ma non era una cosa programmata.
    E dato che in questo incontro abbiamo avuto modo di stare una mezzoretta insieme da soli, poi da lì è scattato un pò il tutto.
    Intendevo dire questo.
    Non credo ci saranno più occasioni lavorative che ci faranno incontrare comunque.

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 09:26

    Alessandro,

    no ovviamente lo so che non mi vuole sposare e tutto il resto.
    Mi sembra che il vero problema non sia lui, ma cosa ha portato me in questa relazione, dato che nemmeno io voglio sposarlo, avere un migliore amico, o raccontarci poesie d’amore.
    Affinità elettive mi vergogno a dirtelo, ma l’ho pensato appena conosciuti, mi sembravamo fatti per “stare insieme”, lo diceva anche lui, anzi, lo ha detto lui per primo.

    Questo fatto di capire cosa mi ha portato dentro questa relazione me lo state dicendo dall’inizio e lo approfondirò dato che ho la possibilità di farlo.
    Forse non c’è molto da indagare però, è un uomo che mi piace, ho vissuto belle emozioni, mi sono lasciata trasportare ed evidentemente sono meno salda di principi rispetto a quello che credevo.

    Oggi pomeriggio dovevamo vederci, invece non ci vedremo a causa mia dato che non ho più il pomeriggio libero come credevo, dovendomi occupare dei bambini. Quando salta un incontro è sempre “colpa” mia, altra cosa che mi faceva pensare bene di lui che invece ha sempre mantenuto fede all’impegno preso.
    Anche se io sono oggettivamente quella con più difficoltà organizzative.
    Credo non avremo altre occasioni di vederci questa settimana, poi sabato parte e quando torna parto io, quindi ci sarà questo mese di distacco.

    Vediamo come va, penso che questo imprevisto sia stata una fortuna, anche se mi dispiace, nonostante tutto avrei voluto vederlo.
    In questi giorni non stavo facendo trapelare niente dai messaggi, credo però che il mio atteggiamento per forza di cose cambierà.

    Rimango qui con voi in questo periodo.

  • Mimi, 18 Luglio 2023 @ 09:09

    @beatrice ti scrivo da tua coetanea che ha un padre che è un suo coetaneo.
    Non so cosa ti stia passando nel cervello ma qualunque cosa sia non penso sia amore. Non so se hai figli o sei solo sposata, non ricordo…ma cosa stai facendo?
    Qua ne abbiamo sentite di storie di speranze, illusioni, matrimoni saltati, vite senza progettualità…ma la tua storia non ha senso ma non è che non lo ha per noi, non lo ha per te stessa.
    Metti da parte un attimo il tuo matrimonio, funzionante o meno ora non importa. Ma cosa ti dice la testa quando pensi di inseguire un uomo di trent’anni più grande? Metti da parte anche i soliti discorsi figli o non figli, ognuno nella vita è libero di volerne o meno, ma cosa ti può offrire a livello di vita e di progettualità un uomo di trent’anni più grande? Potrebbe essere tuo padre santo cielo, magari con dei figli che sono quasi tuoi coetanei.
    Qua non si parla di differenze tra persone in età già avanzata, con vite già costruite, che magari cercano solo della tranquillità per invecchiare felici.
    Tu hai trent’anni gioia, se anche non vorrai mai dei figli vorrai farti un viaggio a Praga? Una passeggiata sul lago? Una crociera a fare i balli di gruppo?
    Oppure per “amore” ti va bene avere lui e passare i sabati alla bocciofila?
    Sveglia Beatrice, sveglia davvero.

    p.s. forse a letto con te non ci vuole venire perchè si farebbe anche un po’ ribrezzo da solo ad andare con una che potrebbe essere sua figlia. Finchè è svago virtuale è un conto, magari superare quella linea è un po’ troppo anche per lui.

  • Nina, 18 Luglio 2023 @ 08:50

    @beatrice, quando arrivi con il cuore in mano, pensando di intenerire o che la tua ingenuità e pulizia bastino a difenderti, è allora che il cuore viene pugnalato. Comunque, detto onestamente, anche quella del cuore in mano è una strategia (nostra). Secondo me sei meno ingenua di quello che pensi. Credo tu sia preda di una tua falsa coscienza (lo evinco anche dal tuo nickname). Scusami non voglio essere dura, ma ho avuto esperienza simile alla tua (anche x differenza di età) e avrei potuto farmi furba prima. 30 anni non sono 60 ma nemmeno 15. Fai tanta attenzione e se puoi fermati. Anche se mi dai l’impressione che cadrai tra le sue braccia. Io credo che ognuno abbia bisogno di sbattere il muso finché non impara da sé la lezione. Però sappi che finirà malissimo.

  • Dispersa, 18 Luglio 2023 @ 08:22

    @Beatrice sicuramente tu gli piaci e il fatto che tu non ti sia ‘concessa’ subito avrà alimentato il quest’uomo la voglia di conquistarti.
    Il problema è che lui molto più lucido, e sincero se vogliamo metterla così, ti ha chiaramente detto ‘di più non posso darti’ mentre tu sei ad un passo dal ‘lo amo’… Come vedi sono due cose diverse.
    Sono storie per coraggiosi!! Dove non ci si dovrebbe innamorare e vivere solo il bello… Ma purtroppo non è sempre così!!
    Chissà perché questi uomini riescono quasi sempre a farla franca!!

  • Mimi, 18 Luglio 2023 @ 08:18

    Mi inserisco a gamba tesa in mezzo a questi commenti perchè tanto so che è un pensiero che in questo periodo riguarda chi ancora c’è dentro: queste in arrivo saranno per me le prime ferie estive serene dopo tre anni da incubo. Anche l’ultimo Natale è stato un mezzo dramma ma ne ero quasi fuori ed ora, finalmente, riesco a godermi le prime vacanze senza pensieri.
    Mi è venuto un flash stamattina…E’ stata una sensazione meravigliosa.
    Niente angosce, lacrime e paure aspettando l’arrivo del momento x, nessun Agosto ferma ad aspettare di capire i suoi programmi per adattarmi, nessun “l’anno prossimo voglio farle con te” che si ripete ogni anno.
    Avrò tre settimane di ferie e le ho già riempite quasi tutte e finalmente sono di nuovo felice all’idea del loro arrivo, dopo averle buttate nel cesso per tre anni di fila.

    Venitene fuori, che da quassù il panorama è meraviglioso e si respira aria pulita.

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 08:03

    Insomma un rapporto con delle regole, le sue regole. Somiglia a quello delle amanti part time se ci fosse il sesso

  • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2023 @ 08:01

    Perché tu pensi che ti voglia sposare? E essere tuo amico? O cosa? Affinità elettive? Poesia?

  • elleelle, 18 Luglio 2023 @ 07:25

    @Beatrice
    Noi in realtà ti stiamo dicendo che a volte è fin troppo sincero, altre invece mente ed è tutto volto ad avere una relazione come vuole lui.
    Potrebbe anche essere l’uomo più sincero della terra ma il problema è un altro: perché vuoi rischiare un matrimonio che funziona per un uomo che ha 30 anni più di te, non vuole lasciare la moglie e non è al suo primo tentativo di tradimento?
    Sta tutto qui. Il resto sono solo dettagli che spiegano certi comportamenti che appaiono manipolatorii e perché ci sei cascata come una pera. Tu fantastichi nonostante la sua sincerità e le sue bugie alimentano le tue fantasie.

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 00:41

    Cri e Dispersa,

    Si è quello il punto, al di là di tutto il resto che mi è stato fatto notare, c’è proprio la questione che lui riesce a vivere la parte bella e farsela bastare, mentre io finirei per aspettarmi di più, cioè cose che non mi darà e starò male.
    Magari banalmente la dimostrazione di questi sentimenti di cui parla.

    Poi come dice Dispersa non ci si fermerebbe a baci e affetto, ma questo lo avevo messo in conto, solo che ora ho perso l’entusiasmo.

  • Beatrice, 18 Luglio 2023 @ 00:19

    Alessandro sei spietato …!

    Praticamente per te di lui non si salva nulla.
    In sintesi il suo piano sarebbe tenermi buona finché gli va e poi mollarmi, mi state dicendo questo.
    Magari mollarmi senza preavviso anche, così perché ha cambiato idea.
    Sentimenti non pervenuti.
    Attesa per il letto, finta cavalleria.
    Che sono l’unica con cui è stato così coinvolto, buonanotte.
    Per non parlare della differenza d’età.

    Ti do fiducia data la tua esperienza, anche se ovviamente sono qua che penso: ma magari basta che ad Alessandro gli racconto questa cosa o quest’altra cosa bella che ha fatto cambia idea……

    Sono senza speranza 🙂

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 23:52

    Elleelle,

    Il tuo discorso non fa una piega.
    Quando mi dite che mi racconta bugie mi fate male, ma è giusto così.
    Anche se mi sembra sincero, fin troppo, sono io che ho accettato questa situazione senza pensare al male che mi posso fare.

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 23:27

    Troppo tardi dopo le vacanze

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 23:23

    È una storia che è una presa in giro

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 21:05

    Marten,

    Dopo 8 anni devi essere davvero a pezzi.
    Mi dispiace tanto, spero per te che questo periodo duro passi il prima possibile.
    E ti ringrazio per il supporto che mi dai.

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 21:02

    Dispersa,

    Spero non sia stato tutto una presa in giro, non so neanche se avrò modo di scoprirlo.
    Mi sembrava una cosa anche bella, nel suo essere così poco ortodossa ovviamente, mi riferisco al legame tra me e lui.
    Sono molto malinconica e rattristata infatti in questi giorni.

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 20:56

    Ariel,

    Si ne parlo in terapia. La mia terapia però attualmente è a cadenza mensile, quindi non ho avuto modo di sviscerare bene.
    Stavo infatti valutando dopo le vacanze di intensificare gli incontri, per risolvere un poco il tutto, questo tutto che a quanto pare avevo sottovalutato.

    Sono in bilico perché rimane una persona a cui voglio bene, dai miei racconti a quanto pare sembra un mostro, però chiaramente io ho visto lati di lui che mi sono sembrati così belli da farmi finire dentro questa cosa.

    Sarebbe più strano se da un momento all’altro riuscissi a chiudere una relazione che fino a l’altro giorno definivo con la parola amore.

    Ma ci arriverò, e sarà anche grazie a tutti voi.

    Non essere soli nell’affrontare questo tipo di cose è fondamentale.

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 20:50

    Non proprio trent’anni ma quasi.
    Dimostra meno anni di quelli che ha, è molto in forma, però si di certo non dimostra neanche i miei.
    Il fatto dell’età ogni tanto lo tira fuori lui, come per capire cosa ne penso, però non l’ho mai considerato un problema.
    Non avrei mai pensato potesse piacermi un uomo di quell’età, eppure è successo.

  • elleelle, 17 Luglio 2023 @ 19:45

    @Beatrice
    “All’inizio lui voleva impostare la relazione in modo virtuale. …. Poi alla fine ci siamo visti quasi subito.”

    No, vabbè, ma questo è un artista! Un virtuoso del narcisismo covert, uno 007 dell’amantato!
    “Teniamo tutto nel virtuale, mi basta così, ho solo bisogno di compagnia… Però sarei libero tra due orette, che ne dici se ci troviamo?”
    So che tu ci stai male ma a me lui fa un po’ ridere. Per un 60enne queste sono delle sciocchezze, delle bambinate. Le fa così fa breccia in modo strisciante e infatti tu sei molto più coivolta di quanto dovresti essere.
    Potrebbe essere il gemello del mio ex, vedo molte cose in comune, lo stesso modo insidioso. Fai molta attenzione.

  • elleelle, 17 Luglio 2023 @ 19:31

    @Lia
    Purtroppo dopo certe esperienze è normale ritrovarsi tutte con il sopracciglio più o meno alzato…

    @Marten
    Ma allora si è fatto vivo dopo l’email a cui ha risposto la moglie?

  • elleelle, 17 Luglio 2023 @ 19:21

    @a
    “mi ha raccontato di avere già una storia con una che erano solo i baci? Poi sono arrivata io e lha lasciato perdere”
    Ah guarda, sicuro, tutti con le mani dietro alla schiena! 😀 😀
    Comunque anche il mio ex una sera sesso sfrenato, una sera non poteva non ce la faceva meglio di no aiuto come stava male con tutti quei sensi di colpa, una sera voleva solo chiacchierare e tenersi per mano.
    La terza volta che ha fatto delle storie, ho preso le mie cose e sono andata via. Gli è passata immediatamente, mai più avuto un problema.
    Sono solo dei manipolatori e dei contaballe.

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 16:04

    @ Beatrice trent’anni !!! No trent’anni sono davvero troppi. Compagnia virtuale ? E per far che le pippe davanti al pc ? Scusa il francesismo . No Beatrice lascialo perdere questo qua lo credo che ci va con i piedi di piombo ma non ha vergogna a fare il piacione con una donna che potrebbe essere sua figlia ?

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 15:56

    @ale certo nel letto coniugale . E me ne vergogno per prima io ma al tempo mi serviva la conferma che della moglie gliene fregasse nulla

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 14:46

    È più serio ed etico portarmi in un motel che portarmi sotto il tetto coniugale magari nel letto coniugale denota mancanza totale di scrupoli e moralità ed etica degli amanti

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 14:43

    No il quadro è grave di per sé stesso

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 14:43

    Devi assolutamente chiudere anche con i messaggi nessun canale può rimanere aperto altrimenti è inutile

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 14:41

    Cerca una badante part time perché ha già una badante titolare l’anziano di Beatrice

  • Ariel, 17 Luglio 2023 @ 14:18

    Mah cara @Beatrice ci sta poco da rimanerci male ,insomma mi pare più che naturale il dubbio che sia venuto a @elle non ci sta da offendersi ma semplice se tu ti rileggi ciò che hai scritto da quando scrivi qui
    Ciò che le utenti e pure @CaroAlessandro ti ha scritto

    E tu ancora ti fai le se….e mentali se ancora prestarti alla commedia del pensionato da cantieri nobiliari?????

    Insomma se una persona è intelligente e sicuro sensibile come nessuno mette in dubbio tu sia
    Dopo tutti sti scritti resta davvero poco credibile questo tuo continuo essere in bilico

    Che vuo sentirti dire ancora????

    Non ti bastano gli esempi di utenti qui testimoniati?
    Hai perfino scritto che saresti in terapia per altre cose???
    Ah si???
    Ecco cosa ci sta di meglio che aggiungere pure questa cosuccia che parrebbe ancora da parte tua averci dubbi ??

    Mah e ancora ah non sarai un troll ma veramente ora basta @Béatrice raccontartela!!!

    Non aiuta te e nessuno qui dentro di sicuro

    Scrivi ma certamente ma almeno scrivi credibile!!
    E soprattutto lassa perde il vegliardo nobile????????

    Mah ,lassa perde che sta a collezioná cantieri di pollastre come te!!!

  • Dispersa, 17 Luglio 2023 @ 12:48

    @Beatrice ci abbiamo creduto un po’ tutte/i in questi uomini o donne… Semplicemente chi è più avanti di te, nel percorso, è più scafato nel riconoscere la puzza di bruciato…
    Poi mai dire mai!!

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 12:15

    @Beatrice “Per andare a letto quindi alla fine? È una cosa così importante per gli uomini? Così tanto da calpestare i sentimenti?

    Certo!!! Il mio ex amante dopo avermi mollato con un sonoro quanto improvviso calcio nel sedere e sapendo perfettamente quanto sia sotto un treno e disperata continua ad orbitare con le solite bugie..ma intanto alla sera è a letto con la moglie. Io dico, mi hai mollato, sai quanto stia male il minimo sindacale sarebbe lasciarmi in pace a vivere il mio lutto..dopo 8 anni di bugie mi merito almeno questo? e invece no un rullo compressore.

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 12:11

    @beatrice ….Mi chiedo chi glielo faccia fare, farebbe prima a trovare una con meno storie

    Ma vuoi mettere la sfida di riuscire a portarsi a letto una che non la da via facile?
    Lo farà sentire un Adone…
    Io ti credo come credo che quando perdiamo la ragione ci è praticamente impossibile vedere del marcio…e se non lo vedo io alla mia età dopo un matrimonio fallito e uno che barcolla figurati se puoi vederlo tu che presumo sia molto piu’ giovane e inesperta di me… Mandalo a dar via del suo…oppure se proprio vuoi corri il rischio ma il finale temo sia scontato.

  • Lia, 17 Luglio 2023 @ 11:02

    @elleelle, ho letto adesso i tuoi post che riportano le stesse considerazioni. Spesso siamo sulla stessa lunghezza d’onda… 🙂

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 10:40

    Alessandro,

    poi mi vengono in mente i dettagli.
    All’inizio lui voleva impostare la relazione in modo virtuale. Aveva detto che sarebbe stato bello incontrarsi almeno una volta dal vivo, ma dato che siamo sposati e lui aveva solo bisogno di compagnia andava bene così e gli bastava così nel virtuale. Poi alla fine ci siamo visti quasi subito, ma non è stato un appuntamento vero, ci siamo dovuti vedere per altri motivi. E da quella volta lì poi abbiamo iniziato a frequentarci.

    Sto aggravando il quadro?

  • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2023 @ 10:31

    Ma no Beatrice, continua a scrivere liberamente. Lui o è un virtualone del tradimento o fa manovra di avvicinamento o vuole una psicologa gratis più il resto

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 10:27

    @a Tu? Sei pronta a nascondere le lacrime, la sofferenza, la solitudine? Perché è questo che avrai da quel bravo uomo, marito dell’altra. Che non pensa affatto a te, ma al star bene lui. E in conseguenza la sua intera famiglia, compresa la moglie del tutto cosciente ma all’improvviso diventata cieca.

    Sintesi perfetta! Proprio cosi descriverei i miei 8 anni di amantato non tolgo una virgola.

  • elleelle, 17 Luglio 2023 @ 07:13

    @Beatrice
    30 anni più di te?!
    Dai, non scherziamo, non s’ha da fare. Anche lui si sarebbe dovuto tirare indietro. È scorretto, non si può entrare in una relazione così sbilanciata. Che si cerchi una sua coetanea con le sue stesse esigenze di vita, perché tu nei hai altre.
    Chiaro che la storia con una donna così giovane lo adula, inoltre le tette di una trentenne non sono quelle di una sessantenne, diciamola tutta. Ma ci avrebbe dovuto pensare.
    E il fatto che sono anni che è alla ricerca di una stampella la dice lunga. Anni che magari vive una situazione in cui è sempre pronto a tradire una moglie che però non lascia. Anni di tradimenti mentali e/o fisici, per cui praticamente un seriale che ci prova e riprova.
    Seriale con lei, seriale con te.
    E come dice @Ale, ti racconta delle gran balle a cui tu credi.

  • Cri28, 17 Luglio 2023 @ 07:03

    Beatrice, non si tratta di mentire. Lui ti ha detto chiaramente i confini del vostro rapporto. Gli piaci, vuole vivere con te momenti piacevoli, certo che prova emozioni belle con te.
    Quello che è pericoloso è il fatto che tu, invece di ragionare su ciò che vuole e chiederti se ti va bene, lo trasformi in un romanzo. Lui non è un mostro, ma non è l’uomo che ti ama sopra ogni cosa. Tu dirai che ti va bene, ma poi non ti basterà, lo si capisce da ciò che scrivi.

  • Dispersa, 17 Luglio 2023 @ 07:02

    @Beatrice non sto sindacando sul fatto che lui possa essere o meno al primo tradimento… Certo che con 30 in più di te ha una certa esperienza e sinceramente non credo che un uomo sulla sessantina possa volere solo baci e affetto, anche se sicuramente si sentirà lusingato.
    Sono certa che non vi fermerete, ci siamo passati tutti e sappiamo come funziona, ma vorrei che tu fossi almeno pronta (e per pronta intendo a tutto).

  • Beatrice, 17 Luglio 2023 @ 06:18

    @a,

    Vedremo, non sono così sicura che cercherà di trattenermi.
    Quello che gli voglio dire, in estrema sintesi, è quello che mi avete fatto capire voi, cioè che non siamo bilanciati e che io arriverò a stare male.

    Penso che capirà e mi lascerà andare.
    Non è una persona insistente e quello che mi ha sempre detto è che devo starci bene dentro questa relazione, altrimenti non ha senso.

    Questa volta a differenza della precedente però vorrei chiudere anche con i messaggi, perché è anche quella parte che dopo mi farebbe stare male, qualcosa tipo “oggi non mi ha scritto, o non mi ha scritto abbastanza, o non è stato abbastanza carino…” e quindi non voglio poi dovermi trovare ad affrontare questo.

    Solo non so se riuscirò a fare tutto dal giorno dell’incontro in poi o se ci arriverò gradualmente complici le vacanze, quindi l’impossibilità di vedersi e la difficoltà nel sentirsi.

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 03:18

    @ lasciati oltre ad averlo fatto per tutelare le famiglie, aveva anche detto di aver paura di arrivare a essere troppo coinvolti sentimentalmente e che questo ci avrebbe portati a stare male.
    Quindi che prima si chiudeva e meno si soffriva. “. E come mai non l’ha fatto ? Come mai e’ ancora qui? Quando si vestono da cavalieri senza macchia e senza paura sono il top! Il mio blaterava di sensi di colpa, di sentirsi una schifo perché mi faceva soffrire peccato che con i fatti non facesse altro che buttarmi giù dalla torre con l’elastico così da riprendermi e ributtarmi giù a suo piacimento . Sono senza scrupoli purtroppo… io mi auguro di uscire presto da questo pasticcio e di avere sempre la lucidità di vederlo per ciò che e’ anche se manca e fa male ma grazie alla terapia e a questo blog sto capendo . Vuoi davvero arrivare alla psicoterapia ? No dai

  • Marten, 17 Luglio 2023 @ 03:06

    @ Beatrice nemmeno io avrei pensato che alcune frasi potessero nascondere altri fini si chiama manipolazione … esempio la prima volta voglio sia a casa mia non in uno squallido motel … e io lo guardavo come fosse la madonna di Lourdes … poi con gli anni in quella casa non ci sono più entrata perché sai i vicini , sai il guardiano …. Ma ormai ero cotta come una pera . Non sentirti ingenua io sono tra i 50 e i60 anni eppure ci sono cascata e restata con tutte le scarpe per 8 anni e mi ha pure lasciato lui e ci sono ancora sotto !

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 23:53

    Elleelle,

    Ma che troll… sono sincera. E ci sono anche rimasta per quello che mi hai scritto. Si, lo so che gli uomini mirano spesso a quello, parlo del caso specifico di un uomo così tanto più grande, che mi frequenta da mesi senza fare nulla, che ascolta i miei dubbi e cerca di tranquillizzarmi. Mi chiedo chi glielo faccia fare, farebbe prima a trovare una con meno storie, penso non farebbe neanche fatica a questo punto dato che sembrerebbe un seriale e di sicuro è uno che piace.

    Mi dispiace risultare poco credibile, vado proprio bene con lui allora …!!!

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 23:41

    Lo scopo è avere una donna che che lo guarda con occhi al cuore. Che ascolta. Che lo guida

    Aggiungerei giovane piacente e che pende dalle sue labbra

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 23:18

    Dispersa,

    Si pensavo che fosse il primo tradimento o comunque il primo con un certo coinvolgimento.
    Avevo dimenticato di dire che quando ci siamo lasciati oltre ad averlo fatto per tutelare le famiglie, aveva anche detto di aver paura di arrivare a essere troppo coinvolti sentimentalmente e che questo ci avrebbe portati a stare male.
    Quindi che prima si chiudeva e meno si soffriva.

    Riguardo ai motivi che mi hanno portato dentro questa relazione non so davvero cosa rispondere. Mi viene da pensare che sia qualcosa di legato alla mia autostima più che al mio matrimonio, ma non ne ho davvero idea, probabilmente un insieme di cose.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 23:07

    Elleelle,

    Le altre candidate erano state anni prima, dice che poi la cosa è finita così, a un certo punto hanno smesso di farsi vive loro.
    Non so nel mentre che vedeva me se ne ha sentite altre, non so più cosa pensare ormai.
    Glielo avevo chiesto, ha sempre detto di no e faceva anche quello che ci rimaneva male per le mie insinuazioni.

    Dice che solo con me c’è stata la parte fisica.
    Poi vai a sapere se è vero, ma vedo che tra voi non ci crede nessuno.
    Ci credevo perché mi sembra una persona riservata, taciturna. Non ha la classica aria da marpione.
    Mi sembrava molto emozionato e persino in imbarazzo le prime volte che ci vedevamo, gli batteva forte il cuore, non allungava mai una mano.

    Riguardo al non lasciare la moglie, parla dei figli in realtà, ma anche questo è un classico.
    Su questo devo dire che mi farebbe più strano se dopo così poco tempo mi dicesse che molla tutto per me, a dire il vero.
    Soprattuto considerati i 30 anni di differenza che abbiamo.

    Poi su questa ultima parte non mi sento di giudicarlo dato che io ho detto la stessa cosa. Mi viene da spezzare una lancia in suo favore nel senso che gli accordi da questo punto di vista erano questi ed erano chiari.

    Poi che io mi sia innamorata e lui no è un’altra storia a questo punto e devo correre ai ripari.
    Si sarà accorto che non siamo sulla stessa lunghezza d’onda (anche se dice di no) ma è proprio su questa parte che voglio insistere quando ci vedremo.

    Non escludo comunque che dica che lui credeva che con lui stessi bene e a scoprire che non è così mi lasci andare.
    Per come lo conosco io non mi tratterrà, infatti ho solo paura che mi rimanga poi il dubbio.

  • elleelle, 16 Luglio 2023 @ 22:47

    @Beatrice
    “Per andare a letto quindi alla fine? È una cosa così importante per gli uomini? Così tanto da calpestare i sentimenti?”

    Scusami ma sei per caso un troll!?
    Non lo leggi il blog, non vedi quanti uomini ne fanno di tutti i colori e calpestano tutto quello che possono calpestare?
    Dovrebbe esserti assolutamente chiaro ormai dalle storie che vengono raccontate qui che ci sono persone disturbate e senza scrupoli. Non è gente che si ferma perché una donna prova sentimenti per loro e ci tengono a rispettarla.
    Senza cattiveria, non so che esperienze di vita tu abbia fatto finora ma mi sembri assolutamente sprovveduta, fai domande che non farebbero i miei figli che sono praticamente dei bambini. Di questa facilità maschile di fare le cose per il proprio esclusivo tornaconto si parla da secoli ormai. Pensa solo ai libri di Jane Austen, mi sembra più che evidente che si calpestino i sentimenti per fare i propri porci comodi.
    E comunque tutta questa ingenuità, vera o falsa che sia, ti si ritorce contro. Da una parte perché ti prendi delle fregature, dall’altra perché risulti poco credibile.

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 22:18

    Si inventerà sicuramente qualcosa vedrai. Se vai all’appuntamento ti farà gli occhi dolci

  • @a, 16 Luglio 2023 @ 22:17

    @elle sai che quando abbiamo cominciato a vederci mi ha raccontato di avere già una storia con una che erano solo i baci? Poi sono arrivata io e lha lasciato perdere. Chi sa perché?
    Quanto siamo ingenue noi donne

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 22:16

    Dolci bugie

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 22:15

    È facilissimo etichettare gli uomini fotocopia il blog e il mio counseling si fondano su questo e raramente sbaglio

  • @a, 16 Luglio 2023 @ 22:14

    No @Beatrice, lui al sesso ci pensa ma non è l’unico scopo. Lo scopo è avere una donna che che lo guarda con occhi al cuore. Che ascolta. Che lo guida. Almeno così fa credere, perché non ho mai capito se era veramente così, perché alla fine faceva alla testa sua o della moglie.
    Ed è questo che ti dirà al TUO “ultimo” appuntamento. Quanto è importante il tuo giudizio, il tuo pensiero, la tua visione di cose così lucida.
    Tu sei il suo farò che non lo può abbandonare (troppo presto ancora per cercare casa per voi DUE, che però non va bene per i suoi figli (i tuoi non sono compresi) , per inginocchiarsi e piangere e altre caxxate, arrivano, credimi )
    Non ti dirò nulla di più. Hai la tua strada da fare. E sarà tortuosa. Perché hai cmq un marito con quale più o meno va bene e i figli. Io non avevo nulla di ciò con il mio marito. E me ne sono andata. Tu? Sei pronta a nascondere le lacrime, la sofferenza, la solitudine? Perché è questo che avrai da quel bravo uomo, marito dell’altra. Che non pensa affatto a te, ma al star bene lui. E in conseguenza la sua intera famiglia, compresa la moglie del tutto cosciente ma all’improvviso diventata ciecha. Grazie alla graziosa stampella. Sei pronta?

  • Dispersa, 16 Luglio 2023 @ 21:28

    @Beatrice sorrido… ‘con il cuore in mano’… Me lo diceva spesso ‘tu che arrivi con il cuore in mano’… Infatti sapeva benissimo come muoversi e che ero emotiva!
    Sono persone con grande esperienza, con una certa posizione lavorativa e sociale… Pure io mi ero informata (non gli era mai successa una cosa simile), ma sono talmente scaltri che credo non facciano mai trapelare nulla su di loro!
    Il problema come te è che ero molto più giovane di lui e sicuramente più ingenua!

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 21:22

    Alessandro,

    Diciamo che se pensava all’incontro intimo pre-vacanze avete abbastanza stroncato ogni mio entusiasmo o possibilità che possa accadere.
    E meglio così, questa lunga pausa a cui pensavo con tristezza ora la vivo come un’opportunità per fare chiarezza.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 21:10

    Alessandro,

    E se non gira la frittata significa che era sincero …. ?
    Questa volta sarebbe decisiva, non voglio fare balletti logoranti ed eterni.
    Quando ci eravamo lasciati era stato lui a prendere l’iniziativa (sulla base di dubbi e paure comuni di cui stavamo parlando dall’inizio, cioè tutela delle famiglie) e sembrava anche il più saldo nel voler mantenere la decisone presa.
    Poi siamo tornati sui nostri passi ma è stata anche colpa mia.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 21:05

    Marten,

    Si lui dice che non vuole fare nulla che io non voglia fare e che gli basta quello che ha.
    Non ho mai pensato potesse essere una strategia.

    Mi state abbastanza sconvolgendo, io credevo di avere tra le mani una persona dolcissima, povera me.

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 20:57

    Anche se non lo sa cosa gli dirai girerà la frittata

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 20:57

    Sentimenti? Dopo i bisogni forse, salvo eccezioni

  • Dispersa, 16 Luglio 2023 @ 18:01

    Credo non sia così facile dare delle etichette alle persone… Se un uomo va lento è perché è abituato a tradire e a muoversi con le donne, ma potrebbe essere al primo tradimento e non convinto di quanto sta facendo.
    Lo stesso vale per l’uomo, o donna che sia, che corre. Potrebbe farlo con il semplice scopo di farsi una ‘sxxxxxa’ oppure perché non sa come ci si muove per sedure…
    @Beatrice in realtà dovresti chiederti se il gioco vale la candela, se per te è importante iniziare una relazione o se semplicemente sei un po’ annoiata nel tuo matrimonio e questo uomo ti fa sentire importante dopo tanto tempo…

  • elleelle, 16 Luglio 2023 @ 17:53

    @Beatrice
    Sei indecisa perché non è facile rendersi conto che una persona non vuole quello che vuoi tu e che magari mente e non prova niente.
    Vorresti che qualcosa lo redimesse, magari dandogli altre opportunità, aspettando, vedendo come si muovono le cose.
    Purtroppo credo che sia un errore.

  • elleelle, 16 Luglio 2023 @ 17:03

    @Lia
    È per quello che ho suggerito a Beatrice di lasciarlo al telefono, per evitare di ricascarci. Si può lasciare una persona al telefono con educazione, basta essere calme e decise.
    Il problema è che lei lo vuole rivedere e questo probabilmente le farà buttare via le considerazioni fatte finora.
    Eppure lui di scrupoli non se ne è fatti quando l’ha selezionata tra varie candidate, quando le ha detto che la moglie è intoccabile e che ha solo bisogno di una stampella.
    Ok, sarà anche stato onesto ma usare le persone è da stronxi se non si è sulla stessa lunghezza d’onda e le domande che gli fa Beatrice rivelano che lei è la parte debole tra loro, lui non può non essersene accorto, ha più di 50 anni, non è un adolescente.

  • elleelle, 16 Luglio 2023 @ 16:55

    @Lia
    Quello che scrivi è interessante perché ho fatto la stessa domanda a Beatrice sotto all’altro argomento, quello di restare amici.
    Anche io ho avuto la netta sensazione che non sia la prima volta, troppo controllato e calcolatore. E infatti lui ha ammesso che era alla ricerca di una stampella ed era già uscito con due donne con cui però non aveva fatto niente, ci mancherebbe! Vecchio marpione… 😀 😀

  • Marten, 16 Luglio 2023 @ 16:13

    @beatrice si una vita in attesa noi però ci vedevamo tutti i giorni a volte in modo più fugace per una pausa pranzo o un caffè altre appunto per il motel … sempre però facendo attenzione agli orari … il tuo amante e’ molto sgamato o così sembra, non ha fretta di concludere e non vuole arrivare al dunque aspettando che ne sia convinta anche tu . Spero di sbagliarmi ma e’ tutta una strategia per farti cadere in trappola, fa il gentiluomo della situazione ma credimi e’ al letto che vuole arrivare e così facendo aspettandoti condendoti il tutto col romanticismo ti farà arrivare a quel momento ancora più innamorata e presa da lui . Da quel giorno poi sarà una continua escalation di emozioni …. Ma il finale purtroppo e’ scontato del resto te l’ha detto … non rinuncia al suo matrimonio e fidati non lo farà . Quello che rischi tu e’ di mettere in discussione il tuo !

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 15:27

    Lia e Alessandro,

    Lui non sa che gli voglio parlare, così come non sa di tutti questi miei dubbi degli ultimi giorni.
    Quindi per lui non si tratta di un ultimo incontro, ma di un normale incontro, ma nemmeno io so dire se lo sarà.
    Intanto provo a parlargli e vediamo cosa dice, poi ci sono le vacanze.
    Prendo tempo, diciamo così.
    Mi conosco, inutile che vado là cercando di fare la dura e dicendo che lo lascio, rischio solo di risultare poco credibile se invece torno sui miei passi. Quando lo farò poi devo essere decisa.

    Che doccia fredda sentire che per voi è senza ombra di dubbio un bugiardo.
    Non lo pensavo bugiardo dato che promesse non me ne ha fatte.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 15:18

    Lia e Alessandro,

    Quindi lui non vi convince neanche un po’.
    Il fatto di avergli chiesto rassicurazioni mi faceva penare di potergli credere, perché mi sembrerebbe un comportamento così crudele.
    Un conto se una non chiede niente e non ti parla con il cuore in mano, ma mentire così spudoratamente poi per cosa? Per andare a letto quindi alla fine? È una cosa così importante per gli uomini? Così tanto da calpestare i sentimenti?

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 15:06

    Si però abbiamo studiato un po’ tutti…

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 15:05

    L’amante mezzo servizio di Beatrice è un bugiardo patentato che sa bene quello che vuole

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 15:04

    Noi uomini approfittiamo dell’ultimo incontro di persona perché sappiamo benissimo che non sarà l’ultimo incontro

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 15:03

    Marten,

    Vera la parte sul guardare l’orologio e di conseguenza la difficoltà a vivere con tranquillità i momenti trascorsi insieme.
    Si aspetta tanto quel giorno e poi passa cosi veloce.
    Viene davvero da dire che il gioco non valga la candela.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 13:12

    Alessandro,

    Leggevo quel che hai scritto sul recinto di allevamento intensivo, io sono stata avvisata da subito invece e sono ancora qua indecisa sul da farsi.
    Sono proprio una polla, per stare in tema.

    E’ il fatto che parli di sentimenti a fregarmi, anche se poi come dite tutti senza una progettualità a che pro, questi sentimenti?

    Non capisco come faccio a essere così lucida e contemporaneamente così indecisa.

  • Beatrice, 16 Luglio 2023 @ 13:08

    Luciana,

    Si è così, e penso abbia inciso, anche per via dell’alto livello di istruzione quindi di conseguenza modo di ragionare, parlare. L’insieme lo rende molto affascinante ai miei occhi, ammetto.

  • Lia, 16 Luglio 2023 @ 12:30

    @Ale, non so come la vedi tu, ma l’amante di Beatrice, con questo suo modo di fare da gentleman con tanta pazienza, che non ci prova più di tanto, che si strugge in questa relazione perchè sbagliata, mi sa di persona che non è al suo primo tradimento. Insomma, Beatrice se la sta cuocendo a fuoco lento e con non poca furbizia. Poi magari è tutto vero, eh! Ma io qualche dubbio ce l’ho!

  • Lia, 16 Luglio 2023 @ 12:21

    @Beatrice, è la voglia di rivederlo che ti spinge all’incontro, e non quella di chiudere, altrimenti l’avresti fatto con una lettera o un messaggio o una telefonata.
    Lui ha ben chiaro che ti vuole come stampella e non ha nulla da perdere a riprovarci.
    Tu sei talmente cotta che ci ricadrai come un’allocca(lo siamo state tutte)
    Non tornerai a scrivere qui subito perchè ci ricadrai di nuovo e ti vergognerai di farlo.
    Tornerai a scrivere qui quando, alla prossima occasione, lui preferirà sua moglie a te.
    Buona vita da amante… da seconda. Lui per te è già al primo posto.

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 11:43

    Ma vedi il fatto che lui non possa uscire di casa per 1000 motivi oggettivi è comprensibile. La truffa sentimentale sta nella solleticare la tua speranza che lo faccia un giorno e millantare possibilità che non ci sono il tutto condito dai ti amo.questa è truffa sentimentale diverso sarebbe non lascerò mai mia moglie se vuoi fare l’amante mi va bene ma queste sono le regole questo è il recinto d’allevamento intensivo dove tu dovevi vivere se vuoi stare con me. Ma queste cose non le dicono perché sanno che le amanti non lo accettano soprattutto all’inizio devono aspettare che voi siate cotte a dovere e quindi dipendenti dalla sua presenza

  • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2023 @ 11:39

    Purtroppo l’incontro nelle tue condizioni è a grave rischio di farsi intortare da sguardi abbracci e promesse per l’ennesima volta è per questo che gli incontri un certo punto non si fanno più di persona ma si fanno con messaggi lettere di liquidazione. Se puoi ripensarci

  • Marten, 15 Luglio 2023 @ 22:24

    @ a Poi avrà la sua solita vita che credimi, la vivrà in completa tranquillità anche sapendoti sofferente. Tu, leggendoti, non potrai mai dividere quelle due cose. Sarai infelice in casa senza di lui e infelice nei momenti passati in sua compagna. Il gioco non vale la candela. PROPRIO COSÌ ricordo i momenti con lui sempre guardando l’orologio vederlo andare via una tristezza infinita, cercare di conciliare i miei impegni con la sua agenda, rimanerci male se all’ultimo saltava tutto …. Non mi manca la vita da amante … ma lui mi manca sempre e ora non mi resta che elaborare il lutto quando sarebbe stato più semplice fermarsi molto prima

  • Marten, 15 Luglio 2023 @ 22:16

    @beatrice Mi ha detto che potevamo starci vicini per farci stare bene a vicenda, mi sembrava una cosa bella è possibile e dopo i dubbi iniziali mi sono lasciata trasportare. SOLITE FRASI DA PARACULI ! Il mio ex parlava di bolla temporale solo nostra …. Ti fanno sentire unica e speciale tu sei “ in un momento particolare “ io invece con un matrimonio agonizzante da tempo e tracchete ci si casca . Non andarci a letto … non farti trasportare nel paese della meraviglie da questi soggetti … il ritorno alla realtà non è sempre indolore . E se devi chiudere puoi anche farlo per telefono ma fallo

  • Marten, 15 Luglio 2023 @ 22:09

    @elleelle Glielo dicono in mille ma ancora non sono convinte che lui non sia fragile e indeciso ma un semplice coxlione. PRESENTE! Io ad esempio che ne sono ancora innamorata che non ci dormo la notte che ho incubi etc. ma ho intrapreso un percorso di rinascita . Lo vedo come una persona egoista, ma nello stesso tempo se mi metto nei suoi panni non credo sia facile uscire di casa dopo una vita insieme fatta anche di condivisione del lavoro . A quasi 60 anni mollare tutto e reinventarsi complicato … lo giustifico ma non gli perdono di avermi illuso … e cercherò di perdonarmi per non essere stata in grado di tenere la questione ad un livello più gestibile più “ leggero “ . Mai più uomini sposati questo e’ certo e mai più voli pindarici

  • Beatrice, 15 Luglio 2023 @ 19:13

    Elleelle,

    L’incontro è già programmato da due settimane quindi andrò, detta sinceramente non ce la farei mai a lasciarlo per messaggio senza neanche rivederlo più.
    Sarebbe già tanto se riuscissi a lasciarlo per davvero e non sto dicendo così solo sull’onda del momento grazie all’aiuto che mi state dando.

    So che fate fatica a crederlo e ‘giudicate’ quello che dico, però mi sento innamorata davvero, anche perché diversamente non sarei ancora dentro una simile situazione se non fosse così.

    Poi se io scambi per amore qualcosa che non si sa cosa sia è un altro discorso.

    Ma ci proverò, parto con tutte le buone intenzioni.

    Gli parlerò e poi vi aggiornerò.

    Vi ringrazio tutti del tempo che mi dedicate.

  • alessandro pellizzari, 15 Luglio 2023 @ 17:18

    Brava!

  • Beatrice, 15 Luglio 2023 @ 07:52

    @a,

    Grazie per il tuo racconto, la tua storia è davvero simile alla mia. E grazie per il consiglio finale.

    Ho deciso di parlargli e provare a chiudere, ci vediamo tra qualche giorno.

  • elleelle, 15 Luglio 2023 @ 06:45

    @Beatrice
    Forse tu tendi a costruire una te stessa che non sei e una favola che non esiste.
    Accettati per quello che sei – imperfetta – e cresci sulla base di questo. Sogna e costruisci sui fatti, non sull’improbabile o addirittura impossibile.
    Mi sembra che ormai tu abbia capito cosa sia successo con quest’uomo e cosa rischi. Non hai ammazzato nessuno però puoi correre ai ripari.
    Raffredda subito questa situazione nella tua testa e razionalizza: il tuo sogno non corrisponde alla realtà e molto probabilmente non si realizzerà mai.
    Non ci ricamare sopra e non farti ulteriori domande.
    Se non vuoi rischiare il tuo matrimonio, sai che questo amantato deve finire e deve cominciare un tuo percorso di crescita personale.
    Prendi il telefono, lo lasci e ricominci a vivere nel presente. Più temporeggi, più ne resti invischiata.
    Ah, so che te lo stai chiedendo: no, non c’è bisogno di rivederlo, non è più maleducato lasciarsi al telefono, lo fanno tutti, soprattutto i giovani e tu sei giovane. Se lo vedi per lasciarlo di persona, rischi che cerchi di convincerti di non farlo.
    Coraggio, se non rimugini e se non pensi di perdere chissà che tesoro ce la farai facilmente.

  • elleelle, 15 Luglio 2023 @ 06:27

    @Luciana
    A stare qui sul forum mi se è aperto un mondo femminile che sinceramente non conoscevo.
    Non so bene come definirlo ma mi sembra un mondo in cui prima si fa, poi si pensa. Fatto di grandi struggimenti che in realtà nascondono sentimenti poco profondi e indecisi, come se le persone non avessero più idea di cosa è cosa.
    Donne che confondono l’amore con il possesso, con l’infatuazione, con la favola romantica alla Disney, con la vittoria in battaglia.
    Non voglio essere cattiva ma quando vedi queste donne soffrire per questi concetti e non per amore, diventa necessario spiegare la differenza e “richiamare all’ordine”.
    Invece di godersi una relazione senza problemi, la vogliono nella loro totalità anche se non ne sono davvero convinte.
    Ormai non è raro leggere cose tipo: “Voglio quest’uomo a tutti i costi, deve essere mio e non della compagna ufficiale, ma poi se tornasse lo vorrei davvero? Mmmm, forse no…” e soffrono, soffrono, si lamentano, si fanno domande sull’amore di lui mentre non ne provano neanche loro.
    È una questione di orgoglio ferito così grande che diventa un’ossessione senza fine, che consuma le giornate mesi o addirittura anni dopo che la situazione è già chiara. Glielo dicono in mille ma ancora non sono convinte che lui non sia fragile e indeciso ma un semplice coxlione.
    E c’è la controparte che non scrive qui: le mogli che hanno sposato e si tengono soggetti del genere. Spesso consapevoli o certe del tradimento, non mollano questo trofeo e anzi, se lo contendono, lo appoggiano, “lavorano per lui” sui social con bellissime campagne di marketing fotografico a uso e consumo di famigliari e amici, chiedono addirittura comprensione all’amante.
    Ma come siamo diventate così?

  • Marten, 14 Luglio 2023 @ 23:51

    @ Non so come fare. So solo che mi sto rendendo conto che se ora a chiudere starò male più andrò avanti peggio sarà, tra l’altro mi state facendo capire che a lui di me gli interessa poco. Qui ci si confronta e le esperienze sono così tante ma più o meno tutte simili. Chi e’ fuori dal tunnel riesce ad essere più obiettivo, mi ritengo fortunata per tutti i commenti e gli shampoo al vetriolo ricevuti perché anche se ad alcune di voi sembrava di parlare al muro qualcosa e’ arrivato e di sicuro ho avuto sostegno e conforto in un momento in cui ero proprio seduta in fondo al baratro . Ora sto risalendo pian piano fermandomi spesso ma cercando di non arretrare . A lui non ho più scritto, lui e’ sparito dei radar . Io non sto meglio ma nemmeno peggio però grazie anche a voi so che posso farcela . Un passo alla volta

  • Marten, 14 Luglio 2023 @ 23:42

    @ Purtroppo abbiamo imparato che nella vita tutto ha un prezzo, e queste storie hanno spesso un prezzo sulla nostra tranquillita’, sulla nostra salute, parecchio alto.. Davvero tanto alto !

  • @a, 14 Luglio 2023 @ 18:29

    @Beatrice ti dico come la vedo io perché il tuo inizio è uguale al mio. Con la differenza che ci conoscevamo da anni e in questi anni era per me un uomo come tanti altri.
    Un uomo più grande (ma non tanto quanto il tuo), tutto una gentilezza, sensibilità ed educazione perfetta.
    E all’inizio erano solo baci, abbracci, confidenze e ovviamente il benedetto “il mio matrimonio non si tocca”. A detta sua ero per lui tutto ciò che descrivi tu, un vento fresco che alleggeriva il grigio quotidiano ecc. Mi sentivo lusingata e rispettata? Certo. Tutti ti vogliono subito sxxopare e che sorpresa! Uno così cavaleresco dove te lo trovi. A letto gli ci ho portato io dopo un paio di mesi perché non ce l’ho fatta più di tutto questo romanticismo. E sinceramente perché cominciavo a sentirmi poco femminile e attraente. In fin dei conti desiderio a parole ma niente sesso vero abbassa autostima.
    A distanza di anni credo che il suo comportamento era una vera manipolazione. Sapeva quale tasto toccare e lha fatto.
    Concordo con @elle. Io ho dovuto diventare adulta molto presto e la voglia inconscia di rivivere adolescenza mi ha portato là dove, per fortuna, non ci sono più da tempo.
    Tu, non so. Ma sinceramente, lascia perdere. Per quell’uomo non sarai mai nulla di più che una boccata di freschezza nei suoi momenti liberi e di bisogno. Poi avrà la sua solita vita che credimi, la vivrà in completa tranquillità anche sapendoti sofferente. Tu, leggendoti, non potrai mai dividere quelle due cose. Sarai infelice in casa senza di lui e infelice nei momenti passati in sua compagna. Il gioco non vale la candela.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 16:56

    Elleelle,

    mi ha sempre detto che voleva fossi la sua stampella, poi però parla di sentimenti.
    E allora è vero, è cominciato il mio sogno romantico, anche se la domanda è? Sogno di cosa? Che anche io non voglio lasciare la famiglia, che la differenza anagrafica è troppa.

    Vorrei ci innamorassimo entrambi forse, e poi?

    Non ha proprio senso quello che sto facendo.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 16:43

    Stefano,

    hai ragione, non so cosa voglio e non ne vado fiera. Prima di questa esperienza credevo di essere una persona completamente diversa, matura, fedele, integra.
    Poi l’ho incontrato, ci siamo piaciuti subito, ci siamo avvicinati.
    Parlava di questo nostro incontro come di qualcosa di inaspettato e bellissimo, bellissima io, bellissimo tutto.
    Io che bellissima non mi ci sento e che vivevo un periodo particolare.
    Mi ha detto che potevamo starci vicini per farci stare bene a vicenda, mi sembrava una cosa bella è possibile e dopo i dubbi iniziali mi sono lasciata trasportare.

    Alla fine poi non siamo stati sempre bene, mettici i sensi di colpa, la paura che salti fuori la cosa o anche semplicemente non poterci vedere quando vogliamo o la difficoltà di comunicare correttamente a volte, per messaggio non è sempre facile capirsi.

    Non so la tua storia, forse per te è stato tutto chiaro da subito. Sempre bello.

    Ora che iniziò ad avere i tormenti infatti mi sto chiedendo cosa fare.

  • Nina, 14 Luglio 2023 @ 14:24

    Grazie @ariel, tu ed @elleelle soprattutto non avete mai mollato la presa con me e sappiate che provo gratitudine vera. sono commossa..buon 14 Juillet! Un giorno ti spiegherò che è data importante anche x me…

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 14:06

    E ti usa. Molti uomini purtroppo non hanno proprio rispetto per le donne come genere considerato inferiore e da manipolare a ido e consumo. Triste brutto anacronistico ma attuale e diffuso. Non so se lui è così ma qualche dubbio sul comportamento c’è da quello che racconti. L’analisi vera e puntuale andrebbe fatta in counseling

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 14:05

    Ah ah ah

  • elleelle, 14 Luglio 2023 @ 12:08

    @Beatrice
    Le attenzioni di quest’uomo ti hanno fatto piacere, fargli da stampella ti ha fatto sentire importante, il fatto che non ti abbia voluto trombare subito ha dato un alone di rispettabilità a una relazione che però vedete in modo diametralmente diverso.
    Anzi, che tu non vedi proprio perché sei troppo impegnata a fantasticare un sogno rimantico che non esiste.
    Lui ti ha detto chiaramente che sei una graziosa e utile stampella, gli servi più psicologicamente che fisicamente, per questo il sesso è di secondaria importanza. Non hai la funzione di potenziale compagna ma di appoggio morale in un momento in cui in casa si annoia e sta invecchiando.
    Non ti voglio dire che è un uomo cattivo né un bugiardo, anzi, è stato chiarissimo solo che tu non lo hai mai ascoltato e non hai mai riflettuto né su quello che ti ha detto né su quello che stai facendo.
    Lui ti ha detto che vuole un passatempo, il tuo cervello è partito per la sua strada, a sognare unilateralmente.
    Ed è questo in fondo che ti ha scritto @Stefano, che non hai pensato prima di fare, non hai riflettuto sullo stato del tuo matrimonio prima di avere una relazione, non hai ascoltato chi ti diceva che voleva solo una stampella.
    Per fortuna sei capitata qui e adesso puoi farlo. Se è vero che sei in terapia da tempo, usa le conoscenze ottenute qui con il tuo psicologo, parlandogli apertamente di come ti stai sentendo e cioè piccola, immatura e “usata” senza renderti conto.
    Perché alla fine non è tanto colpa sua se è stato chiaro con te rispetto alle sue intenzioni. Sei tu che non hai capito di cosa sta parlando e “pieghi” le sue parole per adattarle al tuo sogno.

  • Stefano, 14 Luglio 2023 @ 12:08

    @Beatrice
    “una cosa mi ha insegnato questa esperienza: mai dire non capisco, non mi spiego o io non lo farei mai. Relativamente a comportamenti altrui”

    Sono perfettamente d’accordo con te. Anche io negli anni ho imparato a non dire “non lo farei mai”. Mi sono successe e ho visto troppe cose che non avrei creduto possibili. Ma questo ragionamento riguarda confini e limiti che si pensava fossero invalicabili. Vivere situazioni inaspettate ma che sono volute, desiderate, positive, gioiose insegna che non si può mai dire mai. Ma trovarsi in situazioni di conflitto, di disagio, piene di contraddizioni, di passi avanti e indietro, in uno squilibrio emotivo con l’amante e il marito, non è da capire. È da evitare. Non si sta bene e non si fa stare bene. Diventare sempre più “aperti” alle vicende della vita diventando anche più tolleranti, più comprensivi, meno giudicanti è un’espressione di crescita e maturità. Al contrario stare in situazioni non gestibili, incoerenti e per questo fonte di stress e di sensi di colpa, poco chiare nei confronti di se stessi e degli altri è espressione, a mio parere, di immaturità. Banalmente ci sono donne che dicono apertamente “amo due uomini” e vivono questa cosa serenamente, senza pensieri e quella è una forma di maturità, consapevolezza. E infatti nessuna donna così è qui tra noi a scrivere del proprio struggimento perché non c’è. Che io poi non la condivida come uomo perché non vorrei essere uno dei due è una mia scelta. E se un’amante non mi fa capire che è così ma mi fa pensare di essere l’unico quando così non è, questo mi fa incazzare perché è una presa per il culo. Me lo dici e decido io se mi va bene o no. Se mi dici amo te (ma veramente, non per dire) ma sto con lui allora non lo capisco. Non so se è chiara la differenza fra capire che possono succedere cose inattese, volute, che ci fanno stare bene, per le quali facciamo scelte e non capire cose che succedono ma sono contraddittorie, mutevoli, mal sopportate, non chiare con le persone coinvolte. Questo non fa parte del”mai dire mai”. Questo fa parte del “non so cosa voglio”.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 12:06

    Rosa,

    la parte relativa al rischio non l’ho mai considerata un problema, infatti vale anche per me, abbiamo creato situazioni di incontro a rischio praticamente 0 nell’interesse di entrambi.
    Ma ora sto ragionando anche su questo: a dirla tutta io rischio di più!
    Anche a me piace come mi fa sentire, l’energia che mi dà, solo che è poi alternata da periodi come questo dove mi trovo piena di dubbi e quelli che saranno, da come mi state dicendo tutte.
    Al netto dei sensi di colpa.

    Forse è anche vero che lo sto idealizzando tra le altre cose e inizio a fare i paragoni.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 11:56

    Alessandro,

    mi sa che hai ragione, se ne accorge ma ci passa sopra. Mi state illuminando, mi sento così stupida che sono persino in imbarazzo.
    Parla di sentimenti, ma non ho mai osato chiedere cosa intende. Cosa sono questi sentimenti?
    Non mi sembrava così importante saperlo, ma dato che io mi sento innamorata e ogni secondo della mia vita lo sto passando a pensare a lui, ha importanza invece.
    Quantomeno perchè lui l’ha capito che sono innamorata, e sa cosa sto mettendo a rischio, se “mi sta facendo fare questo” senza provare la stessa cosa significa che non solo non mi ama, ma non mi vuole neanche bene.

  • Nina, 14 Luglio 2023 @ 11:44

    Che scemo che sei @ale! Mi riferivo al rapporto in generale, non al pistolino!

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 11:35

    Cri28,

    hai un modo di esprimere i concetti che più chiaro di così non si può. Sei davvero illuminante

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 11:29

    Beatrice, il mio amante ha tirato tutto per le lunghe perchè aveva paura di essere scoperto dalla moglie, si muoveva solo quando il rischio era praticamente 0, poi col tempo si è sciolto anche perchè era più coinvolto, ha sempre però lasciato l’iniziativa a me, un pò per non assumersi responsabilità (senza palle) un pò forse gli piaceva così,

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 11:28

    o gioco o stampella. non amore

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 11:27

    Lui è allegro, non sa nulla dei miei tormenti di questi giorni.

    se non se ne accorge e grave, se ci passa sopra come probabile è più grave

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 11:24

    Vedo la difficolta’ a capire quando staccare la spina e chi lo deve decidere.

    Purtroppo sono le donne spesso a doverlo decidere, più coraggiose, più corrette

  • Rosa, 14 Luglio 2023 @ 11:18

    @ Beatrice, il mio amante ha tirato tutto per le lunghe perchè aveva paura di essere scoperto dalla moglie, si muoveva solo quando il rischio era praticamente 0, poi col tempo si è sciolto anche perchè era più coinvolto, ha sempre però lasciato l’iniziativa a me, un pò per non assumersi responsabilità (senza palle) un pò forse gli piaceva così, non so comunque io mi ci ero fissata e lo volevo, mi piaceva come stavo e come mi sentivo piena di energie e di vita anche quando non era con me fisicamente perchè l’avevo sempre in testa, ed era così anche per lui. Il mio matrimonio era gia praticamente finito, con l’amante ho dato il colpo di grazia. La separazione è stata pesante e non me la sono sentita di proseguire il rapporto con un uomo sposato che non avrebbe mai lasciato la moglie sono stata molto razionale, mi manca ma spero di mantenere questa linea, intanto sto frequentando altre persone in amicizia almeno ci penso meno. Beatrice tutte le storie di amantato danno tanto ma poi arriva il conto salato da pagare perchè scattano in automatico i paragoni, perchè non ti vivi la persona e quindi la idealizzi, sembra l’uomo perfetto che hai sempre voluto (quando non è così) e per tante altre cose, la passione, il brivido ecc. Se il tuo matrimonio va bene allontanati da lui, cosa ti può dare? Un abbraccio

  • Ariel, 14 Luglio 2023 @ 10:46

    “ Certo che se lui facesse qualcosa oltre che lo struzzo…”

    Ciao Ninaaaaaa! Sei sicura qui nella tua frase che ho riportato ,di aver scritto la giusta parola ,struzzo ,?ok
    ,ma anche mooolto str…….zo!!!!!!

    Ah ah ah ah

    Dai Nina se mantieni la VOGLIA DI FARCELA CE LA FARAI SICUROOOOO!!!
    È questo ottimo spirito del NON MOLLARE LA VERA TE STESSA!!!!

    Sai come può dipingersi un mio quadro ,perché lo sai che dipingo ,
    Allora lascio tele ovunque entro in casa e quella tela bianca mi guarda ,mi osserva ,e io osservo lei

    A volte mi fa perfino paura quello spazio bianco che mi pare così troppo grande e troppo vuoto per essere riempito da un qualcosa di me

    Così passo oltre e faccio GNIENTE

    Leggo e osservo quella tela ,credo di conoscerne ogni trama
    Ogni filo che la tesse e ci stanno pure delle cose orribili fatte malissimo alla cxxxxxxxxzo che non ne ho voglia affatto di mettermi sul mio pezzo
    Quella me stessa che mi accorgo di conoscere già ma che Nadia che barba sempre le stesse cose ,mi dico,

    Quei nodi quei grumi che sono nella tela nuova come colle del passato che non ci penso nemmeno a voler stendere o a volerne fare qualcosa di nuovo.

    Così ogni matin la guardò e ci guardiamo e ad esempio oggi che qui ci sta le silence de la fête del 14 juillet
    De la révoloution que fu e segno un tempo così tant’è scoperte del come fare a vivere molto meglio i veri se stessi

    Questo per dirti che dipingere inizia da molto lontano e che anche quando SEMBRA DI NON FARE GNIENTE in realtà già si COMPONE IL PRIMO TRATTO che diverrà un giorno inaspettato la più bella révoloution de là proprie vie

    Scoprire che tutti quegli anni passati a fare GNIENTE PER CAMBIARE IL PROPRIO PENSIERO E COMPORTAMENTO

    già si stava dipingendo e tessendo a nuovo
    LA PROPRIA TELA!!

    Bonjour ma chére Nina!

    Oggi è la tua RÉVOLOUTION!!!

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 10:32

    Alessandro,

    dici che mi frequenta perchè gli piace giocare agli amanti innamorati. Vederlo così contento di avermi nella sua vita mi scaldava tanto il cuore, ma per lui davvero può trattarsi di un gioco. Per quanto ne so ora ci sono io e domani un’altra.
    E’ un uomo dolce, lo vedevo anche fragile emotivamente e mai da sola sarei arrivata a pensare alle cose che mi state dicendo, che ora invece inizio a vedere come plausibili.

    Non riesco neanche più a capire se mi stia trattando bene o male.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 10:21

    Elleelle,

    si, ho iniziato questa relazione in modo sprovveduto, senza riflettere sui motivi e perchè l’interesse di questo uomo mi ha adulata.
    Mi ha avvicinata in un momento di fragilità emotiva dedicandomi attenzioni (che ora ragionandoci bene non mi sta neanche più dando in quel modo) e quindi mi ha conquistata.

    Lui mi sta usando per riempire i vuoti del suo matrimonio, non lo ha mai nascosto. Non mi sembrava così brutta come richiesta. Non so perchè. Ci sto ragionando in questi giorni per la prima volta.

    Quello che invece voglio io onestamente non lo so. Credo affetto e amore, ma non li riceverò da lui mi state facendo capire.
    Anzi soffrirò solo.

  • Beatrice, 14 Luglio 2023 @ 10:14

    Marten,

    dici tante verità. La parte sul progetto comune, sulla fatica di tornare dentro al mio matrimonio così come era prima perchè la mia testa è da un’altra parte, il fatto che se già penso mi mancherebbe ora chissà più si va avanti… trovarmi con il pugno di mosche in mano…
    Oggi faccio fatica a rispondere ai messaggi, non so tanto cosa dire. Lui è allegro, non sa nulla dei miei tormenti di questi giorni. Non so da dove partire. Dobbiamo vederci a breve, non so come sarà, non mi sento più quella di prima.
    Stavo valutando di non stare a fare troppi discorsi e approfittare della pausa vacanze per staccarmi così.
    Se ce la faccio. Diciamo che essendo le prime vacanze non so come sarebbe andata in ogni caso, con che frequenza ci saremmo sentiti ad esempio. Di cosa si parla quando si è in vacanza con la famiglia.

    Non so come fare. So solo che mi sto rendendo conto che se ora a chiudere starò male più andrò avanti peggio sarà, tra l’altro mi state facendo capire che a lui di me gli interessa poco.

  • Luciana, 14 Luglio 2023 @ 09:53

    ho pensato lo sesso @Elleelle. Anch’io come te di amore qui ne vedo ben poco. Vedo “accanimento terapeutico” in certi casi, la difficolta’ a rassegnarsi alla fine di certe storie, vedo “pericolosi invischiamenti” come nel caso di @Beatrice

    Vedo la difficolta’ a capire quando staccare la spina e chi lo deve decidere.

    Purtroppo abbiamo imparato che nella vita tutto ha un prezzo, e queste storie hanno spesso un prezzo sulla nostra tranquillita’, sulla nostra salute, parecchio alto.

  • Cri28, 14 Luglio 2023 @ 09:50

    Beatrice, avendo un amante, quello che ti dico non è dettato da moralismo. A differenza della maggior parte delle persone, io credo che a volte sia d’aiuto avere qualcuno con cui condividere e che possano esserci rapporti non privi di sentimenti anche tra amanti, ma solo se in qualche modo ci sono delle esigenze di entrambi che si incontrano e molta chiarezza. Nel tuo caso, ha un buon matrimonio, a te non serve nulla, sei solo innamorata, mentre lui ha un matrimonio forse spento e tu gli servi per ritrovare dei bei momenti. Ti sentirai usata, perciò, perché non c’è parità.

  • Cri28, 14 Luglio 2023 @ 09:18

    Beatrice, il fatto che non insista per avere rapporti ha l’effetto di farti pensare che lui abbia rispetto di te, perchè prova dei sentimenti profondi. In realtà, essendo un uomo esperto sa che probabilmente accadrà, basta attendere, e se non accadrà se ne farà una ragione.
    I sentimenti che prova sono sentimenti che si provano per una donna giovane, da cui si è attratti e con cui si sta bene. Se ti basta, va benissimo. Ma se ci fai i castelli in aria, beh, non sei sulla strada giusta.
    Il motivo per cui tu non lo hai fatto è che probabilmente sospetti che, come sempre accade, se varcassi quella barriera non ti sarebbe poi così facile fare di nuovo le stesse cose con tuo marito. Per noi donne non è così facile avere rapporti coinvolgenti con più uomini.
    Dopo di che, mi sembri bella orientata, fai la tua esperienza, alla fine bisogna sbatterci in prima persona su ogni cosa.

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 09:13

    Più che stupids il fargli da stampella psicologica non ti fa bene

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 09:10

    Lui conta sul fatto che la moglie lo perdoni e poi un uomo che non lo ha fatto è più convincente di uno che lo ha fatto. Contorto e scorretto. Da una parte non gli sembra vero di avere per le mani alla sua età una trentenne invaghita di lui dall’altra se la fa sotto. Avrà anche paura del fatto che sei troppo coinvolta non fare sesso completo è anche in modo per tenerti in un recinto preciso

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 09:06

    Ma cos’è questa storia che specificate cose che ha 60 anni ma funziona ancora. Certo che funziona! Ah ah ah

  • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2023 @ 09:03

    Ti frequenta perché gli piace giocare agli amanti innamorati e non fa sesso perché secondo lui così non rischia di perdere la moglie se lo becca e può dire io non ci ho fatto sesso ne conosco tanti così

  • Marten, 13 Luglio 2023 @ 22:54

    @leilei perché il domani non è garantito a nessuno…..eh si purtroppo ho toccato con mano ma la mia sete di vita purtroppo mi ha portato a fare scelte azzardate… andata cosi ora ci si rialza

  • Marten, 13 Luglio 2023 @ 22:49

    @leilei…si vorrei fuggire da questa vita e non posso come la giro e la rivolto..i conti non tornano allora mi chiedo e se il mio ex amante avesse scelto me ? uguale sarei stata nella cacca fino al collo e di piu’ ma avrei avuto lui…e quindi mi chiedo siccome saremmo stati in 4 con la cacca fino al collo ma davvero avrei trascinato tutti a fondo per lui? cavolo si …e ora è triste realizzare che non ne sarebbe valsa la pena…ma non riesco nonostante tutto a convincermene.

  • Marten, 13 Luglio 2023 @ 22:45

    @Beatrice Tra l’altro al momento credo ai suoi sentimenti, per questo vorrei anche in qualche modo tutelarlo, non me la sento di chiudere così dando per scontato che sia un uomo che mi sta prendendo in giro.
    Beatrice io non ti dico che stai andando a cento allora contro un muro dando per scontato che lui sia un bugiardo e basta, ti dico che è un massacro perchè tu per prima non vuoi mettere in discussione il tuo matrimonio, perchè lui potrebbe non metterlo in discussione mai, sono pochi gli uomini che scelgono l’amante e lasciano la famiglia. Potrebbe succedere come è successo a me che la situazione ti sfugge di mano, che speri in un progetto comune e lui ti volti le spalle.. sto solo cercando di metterti in guardia dalla sofferenza e se tieni al tuo matrimonio proteggilo da questo tsunami imminente…perchè poi potrebbe essere tardi, non perchè sei scoperta ma perchè tu non riuscirai piu’ a rientrare nella tua coppia e dopo sono cavoli amari. Il mio matrimonio vacillava da tempo e dopo la fine della relazione è definitivamente imploso…non posso più nemmeno tornare a far finta che vada tutto bene perchè il mio cuore e la mia testa sono ancora altrove. Perchè vuoii affrontare tutto questo? dici ti viene il magone al pensiero di non vederlo piu? pensa se succede dopo anni, perchè ora puoi scegliere un domani potresti subire una decisione altrui e trovarti con un pugno di mosche in mano. Ti prego fermati ..io sono mesi che non dormo, che sto da cani e chi ha seguito la mia storia sa a che punto di delirio sono arrivata perchè faccio fatica a rassegnarmi alla fine della relazione. E’ solo un massacro e la percentuale che da questo casino nasca una nuova coppia è troppo bassa per minare cio’ che ora dici non va male…torna sui tuoi passi .

  • Giulia, 13 Luglio 2023 @ 22:30

    @alessandro
    Ecco, ‘Tutto il resto è noia’, il manifesto del seriale narcisista. Califano e i testi delle sue canzoni sono l’esempio perfetto: il fascino dell’amore, ma anche la ricerca affannosa di una stabilità sentimentale vs la totale incapacità di amare: le ha amate tutte, non ne ha amata nessuna. Condannato alla solitudine, alla malinconia, al fallimento.

  • elleelle, 13 Luglio 2023 @ 19:33

    @Beatrice
    Non so quanti anni hai ma di certo non 13. Se invece ti rendi conto che parli e pensi come una tredicenne, è un motivo in più per non avere una storia con un uomo più grande di te che ti ha già detto che non lascerà la moglie.
    Per gestire una relazione “leggera”, ci vuole un pelo sullo stomaco che tu non hai. Non sai neanche cosa fare di te stessa in questo momento, non hai chiaro cosa provi per tuo marito né per l’amante. Ne deduco che tu abbia cominciato questa relazione senza riflettere sui motivi, in modo sprovveduto, forse perché l’interesse di quest’uomo ti ha adulato.
    Ma questi non sono motivi validi per impelagarsi in un casino né per soffrire inutilmente. Tu lui non lo ami, cosa soffri a fare, perché ti spiace che non vi sentirete più? Ma se vi conoscete da pochi mesi, vi siete visti una manciata di volte! Che legame avete di cui non puoi già fare a meno?
    Secondo me stai ingigantendo tutto nella tua testa e in effetti sì, è un atteggiamento adolescenziale, anche quando parli di andarci a letto, perché per te è una cosa seria, perché poi si perde la magia, perché non vuoi sentirti usata…
    Sinceramente non vedo come questo sogno possa adeguarsi a un uomo che ti ha già detto che non lascerà la moglie.
    Se non lascerà la moglie, diventa immediatamente un rapporto strumentale, in cui il sentimento non ha spazio, in cui in un certo senso “ci si usa” per uno scopo.
    Ma se con tuo marito va bene, perché hai bisogno di tutto questo? Perché sogni una relazione romantica, con il sesso accordato dopo un periodo di prova per capire se ci sono i sentimenti giusti, da un uomo che non vuole lasciare la moglie?

  • elleelle, 13 Luglio 2023 @ 19:16

    @Stefano
    Ho un percorso simile al tuo e anche io non capisco le stesse cose che non capisci tu.
    Forse siamo più lineari o razionali, non lo so, ma a volte mi sembra di vedere troppa leggerezza e immaturità, troppe cose fatte tanto per fare e poca profondità di sentimenti.
    In queste storie c’è tutto fuorché l’amore e il rispetto. C’è squilibrio da parte di tutti e due, perché altrimenti queste storie non durerebbero così tanto.
    Va bene la dipendenza affettiva, va bene la manipolazione, va bene il narcista ma qui si parla di adulti che sul blog trovano tutte le informazioni a disposizione mentre ancora vivono queste storie e che dovrebbero essere in grado almeno di distinguere il bene dal male, l’amore dalla storiella o dalla presa in giro.
    Adulti che dovrebbero avere un minimo di spina dorsale e mettersi in salvo. Sappiamo che si fa fatica e si sta male ma almeno provarci, senza inventarsi scuse e temporeggiare per anni.
    Veramente ci sono momenti in cui mi mancano le parole.

  • Viovio, 13 Luglio 2023 @ 18:38

    @Stefano
    Cosa ti mancava con tua moglie? Se hai voglia di raccontarlo..

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 17:38

    Rosa,

    Com’è finita con il tuo amante?

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 17:36

    Alessandro,
    A ben pensarci è quello che mi ha sempre chiesto, essere la sua stampella psicologica. In modo esplicito.

    E mi andava bene, mi faceva piacere perché sono presa, infatuata, innamorata, non so quale sia il termine più appropriato.
    Parlo di amore perché è una persona cui penso costantemente e a cui tengo molto, poi forse è un termine esagerato.

    Però ora inizio a chiedermi perché dovrei riempire i suoi spazi vuoti?
    Mi sembrava persino lusinghiero prima di fermarmi a rifletterci.

    Mi dice di essere più felice con me nella sua vita e questo mi rendeva (non so più se parlare al presente o al passato) contenta.

    Ora mi sento stupida.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 17:06

    Alessandro,

    però penso che se la moglie lo beccasse ora non ci crederebbe che non abbiamo fatto nulla, rischia in ogni caso, con l’aggravante di prendersi la colpa per qualcosa che non ha nemmeno fatto davvero.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 17:05

    Elleelle,

    il fatto che potessi arrivare a provare sentimenti per un uomo così tanto più grande non l’avevo mai messo in conto, per me è stato una assoluta novità.

    Ha detto che non lascia la moglie e io gli ho detto che non lascio il marito, lì per lì mi sembrava tutto a posto, nessuno illude nessuno.
    Poi ho iniziato a pensare “e quindi? ci facciamo compagnia per un periodo. ma quanto? E come sarà questo distacco? chi lo deciderà? ma arriverà mai quel momento? nel mentre come staremo?” E infatti ora sono in tilt.

    Si, io ho la fantasia romantica, lui scommetto di no. Cos’abbia lui in testa a questo punto però non lo so.
    Forse solo bisogno di compagnia finchè non si stanca?

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 16:57

    Maribel,

    non sono così giovane, ho poco più di 30 anni.
    Forse lo sembro per come sto gestendo la cosa.

    Ti dirò che fino a quando non l’ho incontrato non davo confidenza a nessuno, era molto difficile avvicinarmi in quel senso. Avevo un forte valore della famiglia di cui andavo fiera e che sentivo come mio punto forte nella mia definizione di me stessa.

    Poi l’ho incontrato ed è sembrato qualcosa di immediato e reciproco. Come non evitabile, non gestibile.
    Non sono più stata in grado di ascoltare la mia parte razionale, lì, ben viva e attiva, ma non le davo retta.
    E quindi sono qui.

    Parli di storia da adolescente, a pensarci anche questo aspetto dovrei approfondire. Ma cosa voglio io? Perchè avere un amante e poi viverci una storia da adolescente? Non ha nemmeno senso quello che sto facendo.

    Mi state facendo pensare tantissimo.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 16:45

    Stefano,

    una cosa mi ha insegnato questa esperienza: mai dire non capisco, non mi spiego o io non lo farei mai. Relativamente a comportamenti altrui.

    Io era quella che giudicava chi tradiva, giudicava nel senso che per me era inspiegabile.
    E poi l’ho fatto.

  • Nina, 13 Luglio 2023 @ 16:03

    @elleelle, con il mio ex 20 anni di differenza, io nei 40 e lui nei 60. Rispetto all’età funzionava ancora. Ho però un’amica della mia età che ha appena lasciato dopo 20 anni un quasi 80. Un macello.
    Non ti/vi ho più risposto rispetto a mio marito. Sono ancora ferma e mi sento molto in colpa verso me stessa. Mi rendo conto che sto buttando anni di vita, in cui potrei fare cose costruttive a molti livelli (non mi riferisco solo alla vita sentimentale). A volte mi sembra che il mio QI sia diminuito a forza di avere questa testa che gira a vuoto. Ma è soprattutto la mia mancanza di coraggio a deludermi. Le difficoltà che vi ho elencato esistono e sono pesanti, ma onestamente credo che al mondo ci siano persone che ne superano di molto maggiori. Lo scontro maggiore oggi non è con lui ma con questa me stessa così vile. Non posso fare molto, ma cerco di lavorare su me stessa e leggere. Non mi sono ancora del tutto rassegnata. Certo che se lui facesse qualcosa oltre che lo struzzo…

  • Ariel, 13 Luglio 2023 @ 16:02

    alessandro pellizzari, 13 Luglio 2023 @ 15:32Rispondi

    Tutto verissimo ,ma @CaroAlessandro mi preme aggiungere un punto di vista che resta innegabile è che esiste da un lato forse più nelle persone più giovani e quindi più abituate a comunicare con il social siti incontri o qualsiasi forma ma telematica il fatto scienza che dimostrato la ENORME DIFFICOLTÀ CHE GENERA NELLA PERCEZIONE DEL COSA SIA LA REALTÀ DELLE AZIONI DEI SENTIMENTI VERI REALI COSE TOCCABILI ESPERIENZE VERE FACCE VERE CORPI VERI

    Così che a volte leggendo pure @Beatrice traspare questa difficoltà come se potesse essere una sorta di “ evasione immaginaria “ mantenere le comunicazioni unica,ente su un piano virtuale e no reale

    Infatti poi mi preme ricordare che ESISTONO ORGANIZZAZIONI A SCOPO DI LADROCINIO DI SPILLARE SOLDI ATTRAVERSO FINTI ATTORI DIETRO A TASTIERA CHE FINGONO TUTTO LA RELAZIONE A CACCIA DI POLLASTRE CHE CI CASCANO

    CRONACA VERA!!!!

    Ci stanno veramente numerosi casi di truffe fatte così addirittura avevo letto a estero avevano scoperto la banda telematica dov’è erano donne a compiere il ruolo di adescamento pollastrella giovane

    Magari matrimonio un pico stanco
    Magari giovani mamme che NESSUNO AIUTA e vengono mollate da sole a gestirli tutto il nuovo parto e figli piccoli i cambiamenti psicofisici che a nessuno frega nulla

    Ecco le canditate migliori le donne più giovani cn figli piccoli e là manipolazione negativa che ha come scopo abbindolare la preda a scopo estorcere soldi

    Un metodo è ad esempio fare da specchio lei giovane con figli
    Allora pure io con figli
    Oppure vecchio ma con storia no contento fa da vittima
    Paziente attende che la preda si abitui a sua manipolazione negativa la tira nella rete in ogni senso
    Lei preferisce aspettare a contendersi nel sesso ?
    Ok lui aspetterà facendo figurone del vero homo sapiens pazienteresti innamorato

    Mettersi nella scia della preda crea la sua naturale reazione

    Insomma i veri motivi andrebbero scoperti
    E il consiglio migliore è sparire
    Guardare dentro proprio matrimonio e scoprire se si ama o no il proprio marito?
    Se non si ama più

    Occorre SEPARARSI SUBITOOO PRIMA SI FA MEGLIO SARÀ PER TUTTI BIMBI CMPRESI!!!
    Ci sta pieno nel web di organizzazioni criminali !!!

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 16:00

    Ariel …. “ Lassa perde umanoide da PENSIONE GUARDA I CANTIERI E LE COLATE DI CEMENTO ARMATO
    TU HAI TUA VITA DA SISTEMARE”

    Mi hai fatta molto ridere !

    Sono già in terapia da anni, per questioni varie, in pratica spero che con tutti questi aiuti ci salterò fuori!

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 15:57

    Alessandro,

    Lui lo farebbe, non è per paura della moglie anche perché cosa cambierebbe? Ci incontriamo per ore, se lo fa o non lo fa il rischio è uguale.
    Non ha nemmeno problemi fisici.
    Entrambe le cose le dico con cognizione di causa.

    Io onestamente lo avevo interpretato come rispetto nei miei confronti, lui mi sembra una persona molto tranquilla che poteva farsi bastare quello che mi sentivo di dargli.

    Alessandro, è davvero impossibile? Mi sto facendo viaggi?
    Ma allora perché mi frequenta da mesi?

  • alessandro pellizzari, 13 Luglio 2023 @ 15:32

    Gli uomini che dicono che non gli importa quella parte o hanno una gran paura della moglie, o hanno un problema psico-andrologico (spesso risolvibile, dipende da loro, sono pigri anche in quello), o sono come la volpe e l’uva

  • alessandro pellizzari, 13 Luglio 2023 @ 15:29

    Sì, vi ricordo che un uomo pronto a tradire o che ha già tradito mentre corteggia una donna per un anno non è che le altre se le fa sfuggire, fra chat, caffè e incontri

  • alessandro pellizzari, 13 Luglio 2023 @ 15:27

    Lui è controllato perché ha fifa di essere beccato oltre che di andare oltre: se lo beccasse domani la moglie potrebbe ancora dire “ma cara mogliettina, io non ci ho fatto nulla”! Gli uomini sono perlopiù vigliacchi e meno rischiano cn l’amante più tengono allo status quo matrimoniale

  • alessandro pellizzari, 13 Luglio 2023 @ 15:26

    finché non andate a letto insieme vi fate più che altro da stampella psicologica. Gli effetti sul matrimonio però possono essere pesanti anche solo per questo. Il punto è illo. E a che pro? Gli amanti che si amano fino in fondo diventano nuove coppie, nuovi matrimoni. Sono il 35%, non pochi. Ma ci vuole un elemento essenziale: il vero amore. Tutto il resto, direbbe Califano, diventa noia

  • Stefano, 13 Luglio 2023 @ 13:01

    @Beatrice
    “Si, ci tengo a quello che ho costruito con mio marito.”

    Io mi domando sempre perchè se si pensa che il proprio matrimonio vada bene, ci si ritrova poi a parlare di amanti su questo blog. Ci sono matrimoni che stanno in piedi benissimo con amanti. Ma gli amanti non scrivono del loro struggimento per l’altro, nè qui nè altrove. Si vedono, scopano e poi tornano dai mariti e dalle mogli. Quello che faccio fatica a capire da mesi con le varie testimonianze che ho sentito, con le rotture, i ritorni all’ovile e anche “grazie” alla mia esperienza personale, è come si possa pensare che il “matrimonio” vada bene se poi ci si “innamora” di un’altra persona. Questo è quello che faccio fatica a capire. Perchè a me non è successo. Io non venivo da una convivenza conflittuale, tutt’altro. L’ho già detto mille volte. Stavo bene in fondo. Avevo una donna bella e in gamba, la mia famiglia, un equilibrio, una vita normale. Certo mancava qualcosa e il mio amantato mi ha acceso un bel faro su quello che mancava, sul fatto che amare una donna ed essere amati poteva essere diverso da come era sempre stato. E a questo punto tutto il resto diventa relativo. Ma porca miseria!!!! Mi sono innamorato pesantemente di un’altra donna!!! Ho vissuto con lei sensazioni che non avevo mai provato. Ho sentito una passione e un’intimità che mi piacevano. Il tempo con lei era come volare. Ho desiderato un weekend in uno chalet di montagna come mai mi era successo prima!!! Ho pensato per anni che volevo vedere un film solo con lei, fare una vacanza solo con lei e così per tante altre cose. Ho desiderato baciare solo lei e fare sesso solo con lei. Ma cosa altro serviva per capire che quello che avevo a casa non aveva più un senso? Se tutte queste cose le si desiderano ancora con il marito o con la moglie, allora la tipologia di amante di cui stiamo parlando non può esistere!! Al massimo può esserci il classico amante con cui, chiusa la porta, si torna a casa felici e contenti. Nessun pensiero, nessun disagio. Scusate se continuo ad essere così categorico su questo e a volte sembro giudicare i comportamenti. In realtà proprio non li capisco e mi viene quasi più facile incasellarli come ipocrisie e incoerenze. Perchè così almeno riesco a dargli una connotazione che altrimenti non riesco a dare e mi sembra tutto così fuori dalla realtà. Inspiegabile.

  • Ariel, 13 Luglio 2023 @ 12:57

    Massi @Beatrice era un modo per “ svegliarti” da incantesimo nefasto di un vero ANZIANO MANIPOLATORE NEGATIVO CHE CI MARCIA SU POLLASTRELKA CREDULONA

    Esattamente concordo con ciò che ti ha scritto anche @Cri28!,

    Baby ,cresci e non è un rimprovero ,perché è mio mantra sempre valido ogniqualvolta mi areno nelle mie difficoltà mi rendo conto che appunto non agisco non faccio nulla per aiutarmi a modificare il mio comportamento che mi da problemi

    Può capitare sempre ovvio importante è darsi da fare ad esempio un bel psico percorso
    A un professionista ci si apre totalmente come con nessun altra persona e aiuta a trovare DA SE STESSE LE PROPRIE SOLUZIONI

    PROVACI E RIPROVACI!

    Lassa perde umanoide da PENSIONE GUARDA I CANTIERI E LE COLATE DI CEMENTO ARMATO
    TU HAI TUA VITA DA SISTEMARE

    SCOPRI SE DAVVERO AMI MARITO OPPURE NO

    SE NON LO AMI
    SEPARATI

    FORZAAA BÉATRICE!!!!!

  • maribel, 13 Luglio 2023 @ 12:15

    @beatrice
    non era certo un giudizio il mio, figurati, intendevo dirti che vista la situazione e i conflitti che ti provoca ti consiglierei di prendere in mano la situazione da subito.
    tu non stai vivendo con leggerezza, parli d’amore, di innamoramento… e poi parli del tuo matrimonio come diqualcosa che funziona benissimo… ma qualcosa che non va evidentemente esiste, altrimenti l’altra persona la avresti da subito archiviata, nemmeno avvicinata… quindi se tieni tanto al tuo matrimonio, indaga sul perchè ti senti innamorata di un altro con cui hai avuto, permettimi, una storia da adolescente….
    forse sei solo molto giovane e inesperta, ma se davvero ti importa del tuo matrimonio, lavora su quello, anche con un percorso di counseling, magari questa storia è arrivata per farti capire qualcosa in più di voi, darti nuove energie o aprirti nuove domante.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 12:14

    Alessandro mi hai scritto questo:
    “Essere innamorati, amare senza aver avuto la completezza del rapporto a 360? Nei libri, certamente. Ma non chiamiamola coppia, non chiamiamolo vero amore. Almeno in questa fase. L’amore è semplice, normale, completo, equilibrato”

    Ci sto pensando molto. Sono io che ho messo il freno anche se ultimamente iniziavo a sentirmi pronta a farlo, dato che lo vedo più affettuoso e coinvolto.

    Poi ci ho ragionato meglio, anche perchè mi avete spaventata parecchio: io l’intimità non la vivo con leggerezza, se ci vado a letto e per qualche ragione “mi molla” la vivo cento volte peggio che se non ci fossi andata a letto.
    Se ci vado a letto significa che ho davvero fiducia in lui e dopo ogni segnale che capto che mi fa pensare di essermi sbagliata mi manderebbe poi in tilt.
    Se ci vado a letto in pratica si perde la magia. Finchè la situazione è così non mi sento usata, se finisce tra noi sto male ma non malissimo.

    E’ vero che lui ha detto che non gli importa quella parte, quindi teoricamente potremmo anche non farlo mai, ma è impossibile non farlo per sempre, quindi succederà. E pensare che succederà mi sta facendo rivalutare tutto.

    Sembro una tredicenne a scrivere questo, lo so.

  • elleelle, 13 Luglio 2023 @ 12:04

    @Beatrice
    Non prendertela ma magari è la tua parte immatura che ha trovato attraente questo uomo molto più grande di te. Lui ha più esperienza, ci sa fare, sa aspettare come dice @Cri28 e questo su di te ha fatto colpo, è inevitabile.
    È sempre la tua parte immatura che vorrebbe proseguire, pur sapendo che non ha senso mettersi in una relazione che non ha un futuro con un matrimonio che funziona e a cui tieni.
    Invece ascolta la tua ragione e secondo me non te ne pentirai. Anzi, crescerai e questa esperienza ti servirà per il futuro.
    Non dimenticare, lui è molto più grande di te, le vostre vite non sono in sincrono, tu devi fare un percorso che lui ha già fatto e che non può ripetere.
    In più ti ha detto che non lascerà mai la moglie per te, per cui è già una storia che parte limitata e da come scrivi, concordo con chi ti dice che lui ha più controllo di te in questa situazione. Rischi davvero di uscirne con le ossa rotte per quella che per ora è una bella fantasia romantica, forse più nella tua mente che nella sua.
    Lascialo andare e mettiti a lavorare su te stessa e sul tuo matrimonio, se ci tieni davvero.

  • Rosa, 13 Luglio 2023 @ 11:43

    @ Beatrice, penso che quasi tutte le storie tra amanti iniziano come la tua, nel mio caso prima di arrivare al primo bacio erano passati diversi mesi e prima di andare a letto insieme quasi un anno ma ci sentivamo tanto e incontravamo, sempre convinti che stavamo facendo una stupidaggine e che saremmo comunque e sempre stati nelle nostre famiglie, ma ormai l’attrazione era troppo forte era una cosa che coinvolgeva mente e cuore, abbiamo cercato di interrompere la relazione 1000 volte poi o io o lui tornavamo. Io ad esempio sono andata dalla psicologa per farmi aiutare e risolvere i problemi che avevo nel mio matrimonio e ci ho provato a farlo funzionare, ma mio marito pur riconoscendo i suoi errori, faceva un periodo di pentimento poi ricominciava con i suoi comportamenti che non potevo più accettare, alla fine stufa ho lasciato che il matrimonio andasse a rotoli. La psicologa, in quelle sedute mi aveva fatto fare un esercizio, pensare cosa stavo cercando nell’amante, ad esempio attenzioni, emozioni, voglia di trasgredire, capire cosa e trasportarlo nella mia vita di coppia. In sostanza bisognerebbe capire cosa hai bisogno che ti manca nel tuo matrimonio. Non è facile lo so.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 11:30

    Ciao Cri,

    si lui è molto controllato nelle emozioni. Io per niente. Infatti questo mi spaventa. E no, non sono la persona che dice me lo godo e poi passa oltre.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 11:28

    Ciao Love,

    intendo dire che soprattutto in questo luogo si parla tanto di uomini che parlano d’amore o che fanno promesse e poi si rimangiano tutto. Io in un certo senso l’ho fatto, lui sa quello che provo e per come siamo d’accordo ora sembra che questa “cosa” debba proseguire ancora fino a un tempo non ben definito, che per quanto ne sappiamo potrebbero essere anche anni. Se decido di rimangiarmi tutto divento un uomo tipo di questo blog, praticamente.

    Riflettevo su questo. Come fargli il discorso. Ma potrebbero essere premure inutili.

  • Love, 13 Luglio 2023 @ 10:05

    @Beatrice….un consiglio se ti fa di ascoltarlo.
    Invece di pensare a tutelare lui dando per scontato che non ti stia prendendo in giro…pensa solo a tutelare te stessa.
    Io ho fatto quell’errore..

  • Cri28, 13 Luglio 2023 @ 09:43

    Beatrice, si possono vivere anche dtirie destinate a finire, ma quando si è sposato, queste storie incidono sul matrimonio. Di questo sembri poco consapevole.
    Inoltre, lui. Ecco, è attratto da te, ma è un uomo esperto, sa aspettare, sa cosa vuole, ha il controllo. Credimi, con l’età si diventa bravi a controllare sentimenti e emozioni. Tu non mi sembri in controllo, invece. È questo da un’enorme differenza.
    Non sei la persona che dice, ok, mi piace, me lo godo e poi passo oltre.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 09:23

    @Dispersa

    Siamo chiusi dentro a un limbo. E’ vero. Non trovo il coraggio di chiudere perchè so che questa volta sarebbe davvero chiusa, la volta precedente era stato un esperimento, abbiamo continuato a sentirci e proprio per quel motivo ci siamo ricascati, questa volta l’esperienza ci porterebbe a chiudere anche i contatti e solo a scrivere questa frase a te ho già il nodo in gola e mi viene da piangere.
    SO, che una volta deciso di chiudere tutto entrambi manterremmo fede all’accordo.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 09:19

    @Ariel

    Mi dici Beatrice cresci. Inizio a sentirmi in imbarazzo, immatura e piccola. Lo ammetto.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 09:18

    @maribel

    non mi sento meno traditrice fermandomi a un grado in meno di intimità, semplicemente non me la sentivo ancora, volevo essere più convinta dei suoi sentimenti, mi sembrava presto, non mi sembrava ancora il momento. Tutto qui.

    Traditrice mi ci sento eccome.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 09:14

    @Marten

    Dici che sto andando dritta contro il muro a cento all’ora. Inizio a sentirmi così, infatti sto pensando di fargli un discorso, che non so ancora bene come impostare. Ho qualche giorno per pensarci prima di vederlo.
    In questi giorni provo malessere, confrontarmi con voi mi ha portata alla realtà e vedo sempre più chiaro cosa vada fatto, ma devo trovare il modo per farlo.
    Tra l’altro al momento credo ai suoi sentimenti, per questo vorrei anche in qualche modo tutelarlo, non me la sento di chiudere così dando per scontato che sia un uomo che mi sta prendendo in giro.

  • Beatrice, 13 Luglio 2023 @ 00:02

    @elleelle

    Si, ci tengo a quello che ho costruito con mio marito. Infatti con l’amante abbiamo provato a chiudere, stavo male e ne risentiva tutto il mio quotidiano.
    Riavvicinarci mi ha resa ogni giorno più serena fino a tornare ad essere piena di energie durante il giorno, come sotto effetto di droga, in fondo è circa la stessa cosa, ti fa stare bene ma contemporaneamente distrugge qualcos’altro.
    Droga e amante hanno in comune anche la difficoltà a disintossicarsi.

    Si, direi di potercela fare anche senza i suoi baci, ma non è solo quello, c’è ovviamente di più.
    Mi mancherebbe la persona; la sua dolcezza, il suo modo di muoversi, di parlare, di pensare.
    Trovo che sia una persona molto interessante e intelligente. Mi ha affascinata dal primo momento. E in qualche modo è riuscito a tirarmi fuori da un periodo dove non stavo benissimo.
    Tutto questo per dire che non è per una palpata che sto vivendo questa situazione

    Ma lo so che hai voluto estremizzare per farmi capire un concetto.

    Il punto è che non vorrei che diventasse poi lui la causa del mio nuovo dolore, per un motivo o per l’altro.

    Per quanto riguarda la parte finale: non abbiamo in programma di metterci insieme noi due nella vita vera, e infatti questa è la ragione per cui sono finita su questo blog.
    Sto vivendo qualcosa di destinato a finire e volevo capire se qualcun altro ci era passato, come si può fare per non soffrire troppo o cose simili.

    Se fosse sufficiente svegliarmi domani e dirgli basta non avrei tutti questi tormenti.

  • Leilei, 12 Luglio 2023 @ 23:48

    Marten, la differenza sostanziale tra te e il mio ex amante è che tu avresti voluto fuggire da questa vita di m…, lui invece ci resta, salvo poi sentirsi deluso e scoraggiato.

  • Leilei, 12 Luglio 2023 @ 23:45

    Cossora nella vita mi sono capitate cose che mi hanno fatto capire che non bisogna mai rimandare a domani quello che si desidera fare, perché il domani non è garantito a nessuno.
    Quindi io cerco di godermi i momenti belli, e il mio ex amante aveva beneficiato di questa mia sete di vita. E ora, anche se lui non è più presente, io continuo a vivere allo stesso modo, perché è il mio modo di essere.

  • elleelle, 12 Luglio 2023 @ 22:59

    @Ale
    Assolutamente d’accordo con quello che hai scritto:
    “Sull’età degli uomini quando parlano fra di loro. Ti sei fatto l’amante più giovane? che figo che sei. Vuoi sposare l’amante più giovane? Sei un cretino: o ti cornificherà o ti mollerà per non fare la badante. No future”

    Credo siano relazioni senza futuro. Forse se c’è amore vero e profondo possono sopravvivere ma con tante difficoltà.
    Conoscevo una coppia con lui di 20 anni più grande. Lui a 70 anni era vecchio, lei a 50 era esasperata.
    Secondo me le vite si separano quando uno dei due raggiunge i 60 e l’altro ne ha molti di meno, il divario diventa troppo.

  • elleelle, 12 Luglio 2023 @ 22:52

    @Beatrice
    Lo sai da te che te la stai raccontando, devi chiedere conferma a noi? Mah…
    Guarda, è tutto molto semplice: ti va bene rischiare il tuo matrimonio? Allora procedi felice e noncurante delle conseguenze.
    Non parliamo di amore perché in queste situazioni è una parola grossa e inappropriata, però ci tieni a quello che tu e tuo marito avete costruito? Allora fermati qui. Dopo rifletterai suo fatto che non lo ami veramente, non lo valuti e non lo rispetti, ma questo devi farlo senza amante.
    Tutto il resto sono balle al contorno. Ma non abbiamo ancora fatto l’amore, ma non riusciamo a stare lontani, ma ci abbiamo provato bla bla bla: tutti dettagli irrilevanti. Potete fare tranquillamente a meno di qualche bacio e di qualche palpata, vai tranquilla.
    Oltretutto qui @Ale parlava di uomo ganzo con l’amante più giovane che però poi gli dovrebbe fare da badante e non è una sciocchezza, è la realtà. Non credo sia tua intenzione fargli da badante per cui valuta bene le tue mosse.

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 20:56

    Dovresti sfruttare questa fase nella quale non avete fatto ancor ail passo più lungo della gamba per interrogarti sul tuo matrimonio e perché ti ha portato fin lì con un esperto

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 20:53

    Sull’età degli uomini quando parlano fra di loro. Ti sei fatto l’amante più giovane? che figo che sei. Vuoi sposare l’amante più giovane? Sei un cretino: o ti cornificherà o ti mollerà per non fare la badante. No future

  • Beatrice, 12 Luglio 2023 @ 18:34

    Nel senso che me la sto raccontando?

  • Beatrice, 12 Luglio 2023 @ 17:18

    Perché razionalmente è la cosa più logica ma è difficile da attuare.
    Comunque mi state facendo riflettere molto. Molto.

  • Beatrice, 12 Luglio 2023 @ 17:05

    @Alessandro Lui il suo matrimonio non lo vuole toccare infatti, non ne ha mai fatto segreto.
    Psicologa non tanto, non è una persona che parla molto dei problemi, dice genericamente che ne ha, che non è molto felice e la mia presenza e il mio affetto lo aiutano a stare meglio.
    Non so se sia la stessa cosa per te.

    Noto che questo fatto dell’assenza di sesso lascia perplessi. Non sarà sempre così presumo, è stato così fin ora perché ho chiesto tempo io.
    Lui dice che è meglio di niente, l’importante è che non faccio qualcosa che non voglio fare.

    Lui è molto più ‘grande’ di me.

  • Cossora, 12 Luglio 2023 @ 16:56

    @leilei io ti capisco in questo. A un certo punto (non in età costruttiva, evidentemente) avere un compagno di viaggi e di condivisione di ciò che è il linea con i nostri gusti/interessi/genere di divertimenti è fondamentale.
    Anche se è una donna.
    Quando ti innamori, almeno all’inizio, va bene tutto perchè l’amore è un’emozione potente che -giustamente- rende tutto bellissimo, irripetibile, indimenticabile. Ma è una condizione che non dura in eterno.

  • Beatrice, 12 Luglio 2023 @ 16:49

    Ammetto di avere un modo di raccontare da romanzo rosa.
    A conti fatti è vero, siamo attratti e vorremmo andare a letto insieme.
    Al momento però è cosi, passiamo ore abbracciati a baciarci e l’idea di perdere i contatti mette tristezza a entrambi, ci abbiamo provato e siamo stati male.

    Vera la parte sullo sforzarsi nel rinunciare per non rischiare di perdere la famiglia o anche andare contro a quello che si vorrebbe essere.
    Più facile a dirsi che a farsi.
    Non sono abbastanza determinata al momento.

    Può trattarsi di una costruzione mentale, hai ragione, mi lascio andare a romanticismi. Nel senso che non lo conosco abbastanza da sapere se sia sincero, al momento dice che a lui basta quello che ha e non cerca altro da me.

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 16:47

    Lui si lagna della moglie con la sua discarica emotiva che sei tu. Continua a usarti

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 16:44

    Ho scritto tanto dell’importanza del bacio ma il bacio da solo sarà anche tradimento ma non fa coppia completa se si limita a quello

  • Leilei, 12 Luglio 2023 @ 11:59

    Ale, fondamentalmente gli manca la stampella, con la quale faceva le cose che lei non voleva fare. Gli manca la parte ludica
    Io non ho il romanticismo che c’era nel nostro rapporto, ma almeno a mio marito piace godersi la vita, e di questo anche io non potrei farne a meno.
    Il cilicio lo lascio ad altri più santi di me.

  • Cossora, 12 Luglio 2023 @ 11:29

    @ale magari sbaglio, ma nei miei non pochissimi anni e relazoni e confronti nella vita.. ho indiviuato una enorme differenza. Un uomo non si sente ‘cornuto’ completamente se la propria donna non è andata a letto con un altro. Infatti il traditore stesso (compreso il mio amore) non copre l’attività romantica o flirtante extra ma nega l’atto sessuale.
    Non so cosa pensino le donne, ma me un uomo può vivere h24 con me e crescere i figli e pagare le bollette con me. Ma se il suo cuore e la tua testa pensano a un’altra.. rispetta solo un impegno già preso (che forse gli costa più risolvere che mantenere) con me. Ma ormai mi ha tradito.

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 11:18

    @leilei E ora, mentre io sono in vacanza a rilassarmi, lui mi scrive lagnandosi che le aveva proposto di andare a un evento piacevole, ma lei ha rifiutato adducendo varie scuse

    Fa una bella vita di merda pero’…del resto un po’ come la mia che sono da sola in una coppia…pure mio marito si comporta come la moglie del tuo ex amante…impantanata pure io ….da tempo direi ….solo che se lui non viene mai da nessuna parte ho smesso di soffrirci e discuterci ci vado da sola…e poi si lamentano se sono cornuti? E’ il minimo …sai le volte in questi ultimi 10 anni che gli ho detto che ero stufa di fare la vita della vedova? Risposta un sacco di scuse, la stanchezza il lavoro logorante ….cazzate….

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 11:13

    @cris28 Valuta bene cosa fare, nessuno ti impedisce di viverti dei bei momenti, ma almeno non eccedere con queste costruzioni mentali, che in questa fase sono fuori luogo.

    Che dire severa ma giusta…haimè Beatrice temo sia proprio cosi….

  • Ariel, 12 Luglio 2023 @ 11:13

    alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:37Rispondi
    si vabbé, se vogliamo fare filosofia. Se vogliamo fare gli adulti si chiama rapporto completo. Il bacio è tradimento? Per la legge credo di sì

    Si Okkei ma con la lingua o basta anche senza lingua???

    Ahahah scusate ma mi scappava da ridere just per dare un instant de respiro alla question

    Ma a parte gli scherzi come si fa a stabilire se era un bacio con lingua o senza ?

    E cioè a avvocato ecco mi chiedo ad esempio come si fa a stabilire se è esistito un tradimento?

    Io credo che sia sufficiente il fatto che il partners ignori ciò che avviene
    E infatti TRADIRE si riferisce a tradisco la fiducia che tu riposto in me

    Ergo ti dico vado n’attimo in cantina a prendere il vino
    E invece me scopiazzo il mio bonazzo di amante

    Non è solo per la scopata in se ma ancora di più perché ti raccontato BALKE GALATTICHE

    TRADENDO LA FIDUCIA E CIOÈ TI HO FATTO CREDERE CHE ERA SOLO UNE BOUTEILLE DE VIN
    E INVECE ME SON FATTA NA BELLA SCOPAZZATA CON ALTRO homo sapiens lui sapeva mentre il partner

    Tradito fiducia

    Qui di sicuro per questo non si va a vedere se ci stava la lingua o meno

    Ahahahah

    Prosit! Alla vita vera senza macchie buie del nascondersi!

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 11:12

    @ale secondo me il pseudo amante di beatrice tiene il freno a mano del sesso perché lui il suo matrimonio non lo vuole toccare e gli basta il romanzo più psicologa gratis, ne vedo tanti così.

    Questa categoria di amanti mi manca…quindi il mio ex si stava trasformando in uno di questi? Sesso no grazie perchè ormai sono sputtanato con la moglie pero’ crocerossina si mi occorre nei momenti bui e intanto ti tengo in caldo per la prossima scopata quando la moglie si da una una calmata e molla un po’ le redini!!! Ah che bello che bell’immagine…. Ps Stanotte l’ho sognato comunque…Ale qui oltre al tuo intervento ci vorrà pure un bravo psichiatra.

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 11:07

    @ale non è fare filosofia…durante l’amantato e quando raramente facevo sesso col marito la difficoltà era baciarsi intensamente cosa che evitavo, per il resto vale il detto una lavata e un’asciugata la par neanche adoperata ….:) Il bacio è tradimento si certo e per come la vedo io puo’ essere molto piu’ intimo del sesso

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 11:04

    @maribel , come una pallina su un piano inclinato.

    la teoria del piano inclinato…mi ricorda tanto il film chiedimi se sono felice ….con il sottofondo di quella meravigliosa canzone di samuele bersani “giudizi universali” che mi fa venire la pelle d’oca ogni volta che l’ascolto.

  • Ariel, 12 Luglio 2023 @ 10:44

    E tu povera @Leilei credi a tutto ciò che ti dice
    A tutto ciò che ti scrive
    A tutto ciò che ti racconta della compagna che descrive come da manuale del vero autentique manipulateur nefpgatif

    La Triangolazione a steccaaaaaa!!
    La profezia tipi coissi a expression riportata da molte testimonianze di uguali schemi vissuti

    La tua convinzione da anni e anni che tutte le vittime temporanee prede di vere realtà identiques ne hanno esattamente espresso uguale
    Amicizia prevista da anni e anni

    Nessuno che riesca come preda della propria dipendenza affettiva ancora non affatto superata perché evidentemente richiede una tempistica e dedizione impegno terapeuta importante

    Ecco candida ti presenti a ripetere ciò che altri innumerevoli casi simili hanno riportato

    Le famose AMICIZIE PREVISTE!!!!
    Esattamente la dipendenza affettiva quando si viene SCARTATE passa immancabile al MEJO QUE GNIENTE TI SONO AMICA
    E T GUARDÒ DA LONTANO E MI BEVO LE STRONZATE CHE TI RACCONTA DELKA SUA COMPAGNA VITTIMA ESATTAMENTE COME TE!,

    Si ,lo so ,è dura da leggersi e peggio che mai accetttare di curarsi davvero!!!

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:41

    Essere innamorati, amare senza aver avuto la completezza del rapporto a 360? Nei libri, certamente. Ma non chiamiamola coppia, non chiamiamolo vero amore. Almeno in questa fase. L’amore è semplice, normale, completo, equilibrato

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:39

    secondo me il pseudo amante di beatrice tiene il freno a mano del sesso perché lui il suo matrimonio non lo vuole toccare e gli basta il romanzo più psicologa gratis, ne vedo tanti così. In Love Advisor parlo del leone da tastiera non a caso. loro si vedono, ma non fanno. non è un rapporto di coppia compleot. Meglio così Beatrice, si vede che lui si crede dante

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:37

    si vabbé, se vogliamo fare filosofia. Se vogliamo fare gli adulti si chiama rapporto completo. Il bacio è tradimento? Per la legge credo di sì

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:35

    per la legge anche il sesso virtuale o una chat esplicita e di un certo tipo è già tradimento ai fini del diritto. Lo chiediamo all’avvocato?

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 10:34

    Mi sembra che lui ti usi come confidente e discarica emotiva per le “malefatte” della moglie. Diciamo che il vostro “amore” è per ora virtuale: una coppia normale consuma e trovo difficile capire “sono innamorata, siamo innamorati” detto da due adulti che non hanno fatto sesso ma al massimo petting, un po’ come gli amori delle medie o dei romanzi dell’800. Secondo me è gran infatuazione, poi cosa diventerà non so: gli uomini che non spingono per fare sesso con l’amante di solito lo fanno solo per paura di essere beccati e perché non vogliono separarsi o sono dei virtuali. piuttosto la cosa importante è: cosa sta accadendo a te e al tuo matrimonio. Io mi concentrerei su quello.
    Ps: gli uomini che sputano nel piatto dove mangiano sputeranno anche nel tuo, occhio a tuto questo lamentarsi della molgie che poi si tiene ben stretta

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 10:32

    @ale Se riuscite a non superare il confine fisico la storia si fermerà ….. Ah io la vedo durissima Beatrice parla già di innamoramento…e non credo sia per l’amore platonico con tutto lo struggimento che segue….ho paura per lei…perchè sta andando dritta contro il muro a cento all’ora…

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 10:30

    @Dispersa ciaoooooo ti pensavo ieri come stai? 🙂

  • Leilei, 12 Luglio 2023 @ 10:27

    Ale io ho sempre saputo che, nonostante il grande trasporto iniziale, avremmo finito per restare amici. Non so se questo è stato determinato da una sorta di profezia che si autoavvera, ma di fatto le cose sono andate esattamente così, e se leggete i miei commenti di qualche anno fa, lo avevo già previsto.
    E ora, mentre io sono in vacanza a rilassarmi, lui mi scrive lagnandosi che le aveva proposto di andare a un evento piacevole, ma lei ha rifiutato adducendo varie scuse. Intanto gli anni passano, e mentre io cerco di godermeli lui rimane impantanato con una donna che non vuole condividere nessun momento di coppia. O tutta la famiglia, o nulla.

  • Ariel, 12 Luglio 2023 @ 10:26

    Beatrice non devi aspettare che lui resista

    Sei INDIPENDENTE DI TESTA E CUORE E FATTI VALERE

    Sparisci parla al marito fai terapia smetti di fare la VITTIMA DI PIANGERTI ADDOSSO
    DI ADDOSSARTI COLPE

    AGISCIIIIII

    VAI DA PSICOLOGO

    Parla a marito e

    Soprattutto evita di farti scopare da sto tizio

    Prima di AVER FATTO QUALCOSA PER TE STESSA COME AIUTO TERAPEUTA PARLARE A MARITO

    Non hai bisogno di ASPETTARE a vedere lui che farà

    Agisci che fai ,fai forse di tutto per farti del male da te stessa

    Fallo per te stessa è per te stessa che vale la pena curarsi in terapia quando non si riesce da sole a restare rispettose dei propri sentimenti verso marito e figli

    Non dimenticare che i figli CAPISCONO TUTTO!
    Pure a un giorno di vita!!!

    Datti da fare invece di non fare nulla!!!

  • maribel, 12 Luglio 2023 @ 10:19

    @beatrice

    condivido quello che ha scritto dispersa, ci si ferma a un grado meno di intimità perchè così ti sembra di essere meno traditore. ma avete tradito comunque. quando sei a casa e la tua mente altrove diciamo che stai già tradendo, sei lì solo col corpo, la tua testa è altrove, e anche le tue emozioni.
    non voglio dirti che non si fao che è immorale, eh, qua non siamo mica a fare la morale, visto che quasi tutti ci siamo passati. ma visto che sei così combattuta, ti dico che uno crede di alleggerire la propria posizione facendo un passo indietro ma quello che invece dovrebbe fare è pensare seriamente a quello che sta accandendo dentro di te e ai motivi che hanno causato questo scombussolamento. da lì si riparte: affrontando la situazione da adulti.
    Oppure aspettati che le cose facciano il loro corso, come una pallina su un piano inclinato.

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 10:18

    @beatrice non è molto diverso è pure peggio ….il bacio è molto piu’ intimo di una scopata.

  • Marten, 12 Luglio 2023 @ 10:17

    @beatrice Probabilmente è assurdo in effetti, non ci sarà mai il momento giusto.

    Esatto Beatrice e piu’ va avanti e meno il momento giusto arriverà ….fino a quando uno dei due non starà cosi da cani e riuscirà mollare il colpo, oppure succede altro che vi costringerà a chiudere….L’amantato che mi ha stravolto la vita per 8 anni non lo augurerei nemmeno al mio peggior nemico. Stai davvero scherzando col fuoco….Attenzione

  • Cri28, 12 Luglio 2023 @ 09:33

    Beatrice, stai costruendo un’idea di relazione romantica. Voi che non riuscite a stare separati, lui che, però, non è interessato solo a quello, infatti ti aspetta, i momenti così belli che bisogna viverseli per non avere rimpianti. Stai costruendo questa cosa nella tua testa, quando semplicemente siete attratti e vorreste andare a letto insieme, come capita quando si incontrano uomini o donne che ci piacciono molto. Capita anche da sposati, quello che ci dovrebbe far rinunciare è ciò che possiamo perdere e ciò che vogliamo essere.
    Valuta bene cosa fare, nessuno ti impedisce di viverti dei bei momenti, ma almeno non eccedere con queste costruzioni mentali, che in questa fase sono fuori luogo.

  • Ariel, 12 Luglio 2023 @ 09:25

    @Bratrice
    L’assaut perdere sto uomo se ancora non avete fatto sesso MEGLIO PER TE !!!!!’n

    Ma insomma non vedi cosa ti scriviamo fra tutto e ancora tu stessa scrivi e guardi tuo marito e ti senti in colpa e ci stai male
    Ma BENEDETTA RAGAZZINA CRESCI e se non riesci da sola a EVITARTI FI FARTI DA SOLA LA Bua ASSicurata
    Vai da un terapeuta e cerca insieme di capire che cavolo ti succede

    No parlare di Amore per favore
    Che PER SAOER AMARE DAVVERO PCCORRE IMPARARE AD AMARE SE STESSE e visto che tu stessa dici sto male se penso a ciò che faccio a mio marito

    È la dimostrazione che NON SAI ANARE NESSUNO
    A PARTIRE DA TE STESSA

    non leggete soltanto qui ma FAI TERAPIA A STECCA anzi a stecchissima e smettila di fare finta di finente

    Parla tuo MARITO ADESSO PRIMA DI AVER SCOPATO UN ALTRO

    APRITI A LUI figli cosa non ti va che cosa hai che cosa non ti soddisfa

    Io da sposata lo feci stavo per fare sesso con un altro ma MI FERMAI PRIMAe glielo dissi apertamente la mia crisi i miei perché

    Funziono la verità realtà scoprimmo che ci amavamo così tanto da riuscire a cambiare ciascuno poco a poco il nostro comportamento

    Fu un vero matrimonio felice perché nonostante qualsiasi ostacolo
    Eravamo davvero liberi e indipendenti di idee e di cuore immenso reciproco amore

    Ti invito a EVITARE DI FARE SESSO ALLA CAVOLO EDI PARLARE A TUO MARITO METTENDOTI A NUDO CHIEDI AIUTO A LUI

    MIO MARITOa distanza di anni mi disse un giorno che per lui fu una prova epocale e che se già prima mi amava dopo aver visto la VERA DONNA CHE SI ERA SPOSATO si innamorò ogni giorno e io con lui finché morte non ci separò per sempre

    Forza @Beatrice se ami tuo marito NON FARTI SCOPARE DA NESSUN ALTRO

    NON STARE SULLA ONDA DEI SOCIALONI DELKE PAROLONE FALSE A BERTI LE CAZZATE CHE OASSA IL CONVENTI DELKE COMARI IN MAGLIA MASCHILISTA DEL WEB DEGLI UFFICI DEI BARETTI DEI SITU TI INCONTRO E TI UCCIDO MINIMO DENTRO E SE GLI GIRA PURE DAVVERO!!!

    Sii DONNA CON VERO ATTRIBUTI CHE CE LI HAI SICURO

    PARLA IN TEMPO A TUO MARITO

    No scoparti nessuno prima di aver parlato con lui

    Buona fortuna fatti da fare invece di pensare alle cazzate da telenovela

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 09:22

    Se riuscite a non superare il confine fisico la storia si fermerà

  • Dispersa, 12 Luglio 2023 @ 07:01

    @Beatrice ci sono persone che si fermano a baci e carezze perché inconsciamente credono di non tradire… In realtà il tradimento è già avvenuto dentro la Vs testa.
    A questo punto perché non chiudete? È come se tutto rimanesse chiuso in un limbo, alla fine dentro la Vs vita ci state bene, perché complicare il tutto?

  • Beatrice, 12 Luglio 2023 @ 06:17

    È così per ‘colpa’ mia. Ci conosciamo da qualche mese ma ci saremo visti una decina di volte e non mi sentivo pronta a causa della situazione, in circostanze diverse sarebbe stato diverso.
    Continuando a vederci sicuramente succederà dato che l’attrazione è fortissima.
    Lui ha sempre rispettato questa cosa, non mi sembra la sua priorità al momento, anche se gli piacerebbe, come piacerebbe a me.

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 00:56

    E non andate a letto

  • alessandro pellizzari, 12 Luglio 2023 @ 00:55

    Beh no andare a letto insieme fa la differenza farà i liceali e gli adulti

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 17:06

    Quando ci eravamo lasciati ci eravamo detti che era meglio subito perché andando avanti poteva essere solo peggio.
    Poi ci è venuta voglia di viverci almeno un poco dato che il tempo trascorso insieme era stato breve ma bellissimo.
    Che potevamo rimpiangerlo.

    Però mi state tutte dicendo che sarà sempre peggio.

    Quando guardo mio marito provo un grande senso di colpa che non mi fa stare affatto bene. Non mi riconosco più.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 16:59

    Sono già innamorata dell’amante, altrimenti non lo frequenterei. Le due volte che abbiamo provato a chiudere abbiamo sofferto, la prima meno perché erano proprio gli inizi e dovevamo ancora avere il primo incontro.
    La seconda è stata dopo un paio di mesi ed è stato molto doloroso per entrambi.
    L’errore è stato continuare a sentirci, siamo partiti risoluti per lasciarci poi invece andare, fino a decidere di rivederci.

    Bella la frase sulla barca, mi ha colpita.

    È davvero difficile chiudere con lui ora.
    A breve ci saranno le vacanze estive e ci sarà questo distacco forzato, non so se ci farà venire ancora più voglia di stare insieme o se aiuterà a capire che possiamo farcela anche lontani.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 16:53

    @Cossora Parli di me? Ti riferisci al fatto che ci siamo detti finirà?
    Probabilmente è assurdo in effetti, non ci sarà mai il momento giusto.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 16:51

    @elleelle, al momento non siamo ancora stati a letto insieme. Ci sono baci e coccole.
    Ma non è che sia molto diverso in fondo.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 16:23

    @Cassora sai forse essendo entrambi sposati si parte con l’idea che non ci puo’ essere progettualità e che comunque è una storia senza futuro, quindi destinata a finire, tutti “buoni” propositi che si scontrano inevitabilmente con la realtà, entrano in gioco i sentimenti e tutto cio’ che sappiamo. Mi permetto pero’ dire che c’è sempre l’eccezione …amanti ventennali ne ho conosciuti una coppia sola eh pero’ si nessuno dei due vuole andare oltre, contenti così

  • elleelle, 11 Luglio 2023 @ 16:13

    @Beatrice
    Da quello che scrivi mi sembri la moglie annoiata che con l’amante ha ricevuto una botta di vita.
    Solo che non è una botta di vita “sana” perché va a discapito di tuo marito, del tuo matrimonio e della tua famiglia. Se tuo marito lo scoprisse, potrebbe non perdonarti e non potresti biasimarlo.
    Ne vale la pena per qualche scopata di nascosto e la solita serie di messaggi via chat?
    Non voglio fare la moralista perché ho tradito anch’io ma ero in un matrimonio morto da anni, non potevo in alcun modo dire che andasse bene.
    A conti fatti la penso come @Cri28, meglio evitare i rapporti di amantato, se in casa il rapporto funziona ancora. Adesso lo stai rovinando per una cosa che comunque sai che non continuerà ed è un vero peccato. Se hai energie da spendere, mettile nel tuo matrimonio.

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 16:07

    col timer se preferisci

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 15:58

    Marten adesso vedrai che si sistema tutto non disperare…

  • Cossora, 11 Luglio 2023 @ 15:12

    Amanti at fine mai sentito. E’ una nuova categoria da approfondire.

  • Ariel, 11 Luglio 2023 @ 15:07

    Seee come no matrimoni fatti in origine alla “ toh cielo me caxxxxxxzo devo SPOSÁ!

    È giunto il momento di sposarmi
    È giunto il momento di fare figli
    Toh che SOURPRISE !!!
    Me scopro che mi piacciono i caxxxxxxxxxi altrui altrui…
    E non riesco a capire

    Come maaaaaaaaiiiiiio????

    Seee chiamiamoli bisogni profondi

    Che fa pure ride!!!
    Ahahahahah

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 15:03

    Pochi hanno il coraggio di tirare il freno d’emergenza all’inizio di queste storie perché queste storie rispondono a bisogno profondi molto spesso che nascono da matrimoni claudicanti. Pochi

  • Lia, 11 Luglio 2023 @ 13:10

    @Beatrice, stai giocando col fuoco! Hai l’impressione adesso di avere tutto sotto controllo, ma queste storie si portano dietro un’altissima probabilità che il controllo tu possa perderlo col tempo.
    Sai perchè lo dico? Perchè tutti e due mi sembrate in una situazione che percepite sbagliata e che però non riuscite a chiudere. Vi vedo già emotivamente in balia di qualcosa che non state controllando e non ne comprendi la ragione. Probabilmente sei anche già innamorata dell’amante e non lo sei più di tuo marito, con cui, immagino, tu non abbia rapporti intimi adesso.
    La barca non la state conducendo voi, ma sono le onde che vi portano dove vogliono loro e la tempesta, fidati, deve ancora arrivare…
    Scendi finchè sei in tempo. Più continuerai a frequentare il tuo amante, più te ne innamorerai.
    Se hai deciso di non voler chiudere il tuo matrimonio devi chiudere con l’amante adesso!

  • Cri28, 11 Luglio 2023 @ 12:55

    Beatrice, soprattutto emotivi. Il rischio di essere scoperta può essere minimo. Pensa, però, che ora quando guardi tuo marito, guardi uno che non sa cose importanti di te. Non ti conosce più, non è più intimo veramente con te. Questo è ciò che perdi, la fiducia, l’intimità, la certezza di essere conosciuta per ciò che sei. Inoltre non pensare che rinunciare ala persona che frequenti i sarà poi più facile. Se non riesci ora, perché devi riuscire poi?
    Insomma, fatti qualche domanda, la leggerezza in queste cose non aiuta.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 12:53

    @elleelle Tu probabilmente non conosci la mia storia ma se c’è una che ha preso una pugnalata nella schiena dal proprio ex sono io. No purtroppo non la conosco sono approdata qui dopo credo.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 12:51

    @Marten, non conosco la tua storia, ho letto solo gli ultimi commenti, provvederò ad aggiornarmi.

    So che hai ragione riguardo a gelosie e sofferenze di varia natura.
    Sto cercando di capire come muovermi, è dura.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 12:51

    @Beatrice Paradossalmente l’amantato mi sta avvicinando ancora di più a mio marito . Ecco….puo’ succedere, botta di adrenalina per uscire dalla routine? Attenzione agli effetti collaterali…potresti passare dalla paura di perdere il marito alla voglia di perderlo, potresti venire scoperta ed anche se il tuo matrimonio non finisse la magia non ci sarebbe piu’, di solito gli uomini a differenza nostra non sono cosi bravi da perdonare un tradimento anche se non lasciano la moglie

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 12:46

    @mimi ecco perchè ci ha tenute tutte e due finchè gli è stato possibile (sperava probabilmente di andare avanti così in eterno). Come la maggior parte di questi gentiluomini, se possono avere l’amante possibilmente innamorata cosi si da totalmente e il nido sicuro perchè dovrebbero rinunciare ad una delle due cose. Tenuto conto che dopo i 50 è piu’ difficile ricominciare da capo soprattutto per un uomo abituato ad avere tutte le comodità e soldi (della moglie) da fare una vita agiata, non so il tuo ma il mio ex amante si

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 12:42

    @Mimi Marten deve solo capire che sin dal principio non ha avuto speranze di vincere questa gara, era solo un modo per tenerla sempre motivata a correre. Eh si per questo sono in cura …per questo se alla fine restero’ in un matrimonio azienda per motivi economici e mi trovero’ un trombamico giusto per non fare le ragnatele non accetterò rimproveri :: è una battuta eh 🙂 .

  • elleelle, 11 Luglio 2023 @ 12:28

    @Marten
    Tu probabilmente non conosci la mia storia ma se c’è una che ha preso una pugnalata nella schiena dal proprio ex sono io.
    @Crocus era andata addirittura a cercare casa con il suo ex, che l’ha lasciata da un momento all’altro. Potrei citarti decine di cialtroni pieni di amore, per dirti che qui non sei l’unica che è stata mollata in un millisecondo. Questo è quello che valiamo per loro.
    Non importa se ti ha lasciato in un minuto o se ci ha messo due settimane, non fa alcuna differenza, ti ha lasciato e punto.
    Come ti ha detto @a, la differenza la puoi fare solo tu. Al momento il tuo comportamento, quello che scrivi e quello che pensi non ti aiutano ad uscirne. Devi proprio cambiare forma mentis e metterti d’impegno per cambiare il tuo approccio a quello che ti è successo. Se continui a pensare che tu hai i tuoi tempi, la tua mente percepisce una giustificazione per non staccarsi e rimanda l’inevitabile.

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 11:55

    Si chiama effetto ridondanza

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 11:52

    I piagnoni sono i peggiori. Usano il pianto per convincere la mamma che c’è in voi che anche se la marachella è grave lui è solo un povero bimbo. Immaturi ma anche furbi cialtroni

  • Mimi, 11 Luglio 2023 @ 11:39

    Per quanto riguarda Marten condivido a pieno ogni singola parola che è stata detta, spero riesca a rendersene conto il prima possibile… non importa quanti problemi abbia la moglie, può averne anche un miliardo ma lui lo sa e gli va bene così anzi probabilmente prova anche piacere a vedere queste due donne che competono per lui (magari a casa si annoia).
    Marten deve solo capire che sin dal principio non ha avuto speranze di vincere questa gara, era solo un modo per tenerla sempre motivata a correre.
    Guarda caso infatti (e le abbiamo provate tutte) quando inizia a stancarsi o a mollare il colpo compare lui con una bottiglietta d’acqua e un cartello con scritto “traguardo 500mt” così da non farla abbandonare.
    Così, per altri 7000km.

    Sono-sempre-le-stesse-storie.
    Sempre.

  • Mimi, 11 Luglio 2023 @ 11:19

    @ellelle leggo il tuo commento e penso che potrei averlo scritto io, stavo rispondendo a @Luciana con un contenuto estremamente simile ma sei riuscita a spiegarti 100 volte meglio di come avrei fatto io.
    “Mi lasciava solo perplessa la scelta di questa donna come moglie e di me completamente diversa come amante ma ho capito poi che era proprio questo che la rendeva perfetta per lui, perché così lui brillava al confronto, mentre io lo avrei offuscato.” sono giunta anche io alla stessa conclusione: fossi stata la donna ufficiale si sarebbe sentito svalutato da me, il suo ego non poteva coprire le sue lacune pratiche mentre come amante ha potuto imparare da me tantissime cose in sordina e farle sue così da essere ancora più perfetto e farlo ancora più brillare rispetto a lei.
    “La mia impressione è che lui triangolasse tra me e la moglie più per avere una reazione da lei.”
    Questo è un dubbio che ho avuto anche io e che, ammetto, un po’ mi ha fatto male ogni volta che ci ho pensato.
    Lui usava come armi contro di lei la mia indipendenza economica, il mio saper stare al mondo, il mio essere sgamata nella vita quotidiana mentre contro di me usava la sua dedizione alla vita familiare (a lui, il centro del suo tutto) e il suo bellissimo aspetto. Io ero quella con cui poter sognare di poter andare in capo al mondo e avere una vita pratica sempre ben gestita, lei è quella da sfoggiare con orgoglio, che ti sa preparare una lasagna straordinaria e sarebbe stata una mamma impeccabile. Insieme creavamo la donna perfetta. Forse sperava che lei si impegnasse a colmare più lacune possibili così da riuscire ad aver tutto dentro casa ma era impensabile così come io non sarei mai potuta diventare come lei, ecco perchè ci ha tenute tutte e due finchè gli è stato possibile (sperava probabilmente di andare avanti così in eterno).

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 11:17

    @Cri28 parli dei rischi sia pratici (essere scoperta) che emotivi vero?
    Il rapporto con mio marito non mi sembra impoverito, mi sembra di essere sempre la stessa vista da fuori, ma probabilmente hai ragione tu e non sono obiettiva.
    Di certo buona parte dei miei pensieri è rivolto all’amante e questo per forza di cose qualche impatto sulla coppia arriverà ad averlo, se già non è così.
    Cerchiamo però di ritagliarci tempo, sia fisico che virtuale, che non avremmo comunque dedicato alla famiglia, per far sì che rimanga tutto più uguale possibile a come era prima. Proprio perchè è desiderio di entrambi che sia così.

    Le tue parole comunque mi hanno fatta pensare molto.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 11:16

    @ Ale te lo abbiamo detto ormai anche in aramaico. Ale lo so !!!!! Se ci fossi riuscita non avrei chiesto l’intervento di uno specialista 🙂

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 10:59

    il modo migliore di non far arrivare le tue email è non spedirle

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 10:57

    non devi fare più nulla punto e basta se non rispondere e bloccare, te lo abbiamo detto ormai anche in aramaico

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 10:56

    Si chiama Codice del silenzio perché si fonda sul silenzio e sul blocco totale

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 10:51

    Lui è un bugiardo patentato, forse è solo peggio quello di Vio che dice ai suoi genitori che sanno tutto che lui non ha mai tradito la moglie. Uomini senza vergogna e soprattutto e RICORDATEVELO senza rispetto per voi

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 10:31

    Paradossalmente l’amantato mi sta avvicinando ancora di più a mio marito. Può sembrare assurdo quello che ho appena detto, ma intendo dire che prima non avevo mai contemplato l’idea di poterlo perdere e invece il mio comportamento potrebbe condurre a quello, e questo mi spaventa.
    Contemporaneamente non riesco a lasciare andare l’altra situazione e questo mi crea un grande conflitto interno, che mi ha portata qui.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 10:27

    Tengo in considerazione, grazie.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 10:26

    Non escludo il fattore autostima, essere vista da lui mi ha piacevolmente stupita.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 10:24

    In questo periodo mi sono interrogata su quale potesse essere il tarlo e credo di averlo anche individuato. Potrei riassumere dicendo che è un poco la mescolanza di alcuni degli esempi che hai elencato. Ma non lo considero un matrimonio destinato a finire.
    Mentre lo è l’amantato.
    Per me è chiaro, lui è più “ottimista” riguardo alla durata, ma solo perchè non ha evidentemente la capacità di vedere in avanti. Di vedere come sarà sempre più complicato portarlo avanti senza un progetto.
    Nonostante io veda in avanti, non so come uscirne.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 10:20

    @beatrice noi abbiamo iniziato che avevamo bimbi piccoli quindi consapevoli che c’erano delle priorità da rispettare ci piaceva stare insieme, ma gli impegni reciproci erano cosi tanti che il tempo per stare insieme non era tantissimo, anche se riuscivamo a vederci tutti giorni anche solo per un caffè al volo pur di vedersi. La situazione è precipitata anche abbastanza rapidamente quando il coinvolgimento è diventato maggiore, quando i figli sono diventati via via piu’ autonomi e noi piu’ liberi quando è subentrata la gelosia nei confronti dell’amante, quando le feste comandate e le ferie estive un problema enorme. L’ho visto piangere recitava boh? Quindi ti dico se ci tieni al tuo matrimonio per favore fermati finchè sei in tempo, prima che succeda l’irreparabile, prima che siate scoperti e prima che tutto cambi e la leggerezza lasci il posto alla sofferenza. Un conto è capire le criticità un conto è vederle e iniziare progettare su come superarle….poi si sta male ma male male male.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 10:10

    @mimi io come te non ho mai temuto la moglie, per niente, a livello estetico nulla da invidiare, non si puo’ definire certamente una bella donna. Lui non ne ha mai parlato male, semplicemente ritiene che la coppia non ci sia piu’ ma resta per ben altri motivi, sarà vero non sarà vero non lo so. Come ho detto a lei non sono certo la causa dei suoi problemi di coppia sono solo la conseguenza e se il marito dopo avere deciso di chiudere l’amantato mi orbita intorno da mesi evidentemente i loro problemi non sono risolti. Non ho bisogno di competere con lei è il marito che mi cerca non il contrario. Se lo tenesse stretto e, come già detto, se le mie mail danno noia c’è sempre il modo di non farle arrivare.

  • Cri28, 11 Luglio 2023 @ 10:07

    Beatrice, il giudizio non serve a nessuno, neppure quello su te stessa. Quello che serve è ragionare su ciò che si vuole di più. Tu dici che non vuoi perdere ciò che hai costruito, ma, di fatto, lo stai già perdendo, perché il rapporto con tuo marito si sta impoverendo.
    Al momento mi sembri poco consapevole degli effetti che una cosa del genere può avere sul proprio matrimonio e su di sé e questo non ha nulla a che fare con la morale, semplicemente è pericoloso vivere le avventura senza capirne i rischi.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 09:58

    @viovio certo lui si sta comportando in maniera irrispettosa pertanto la mia risposta è stata irrispettosa in quanto sapevo avrebbe letto lei. Non ho bisogno di bloccarlo da nessuna parte perchè l’unico modo che ho di contattarlo è appunto la mail altrimenti non avrei scritto. 😉 avrei telefonato per sapere come stava. Non è social, ha cambiato numero di cell.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 09:56

    @leilei non posso scrivere il testo della mail .quindi difficile non passare per quella che mette zizzania..non ho scritto per mettere a rischio il loro matrimonio. La mia, anzi, era una richiesta di non contattarmi più perchè mettermi al corrente di qualcosa di grave accaduto e sparire non ha senso, mettermi al corrente della sua vita non ha piu’ senso. Mi ha sentito che ero sottoterra e nonostante questo ha concluso la telefonata come se ci fossimo sentiti il giorno prima come se non fossero passati mesi dalla fine dell’amantato e ricordo che entrambi ci siamo detti o alla luce del sole o niente. Se questa mail ha sortito l’effetto di farlo smettere di tormentarmi ben venga. La moglie se lo terrebbe pure se lo scoprisse di nuovo a frequentarmi, come se l’è tenuto dopo che ci ha scoperto la prima volta e noi abbiamo continuato imperterriti nonostante lei lo avesse trascinato per il bavero (cosi lui dice) in terapia di coppia.

  • Marten, 11 Luglio 2023 @ 09:48

    @a ritengo di capire cio’ che leggo perdonami, sono dotata di capacità di giudizio. Ho semplicemente scritto che chi lascia per sfinimento e prende una decisione, sofferta per carità ma riesce comunque a prenderla è piu’ avvantaggiato rispetto chi viene scaraventato giu’ di botto dalla torre. Tutto qua ma non è certo una gara a chi soffre di piu’ ci mancherebbe altro.:) Ricordo che il mio ex mi ha salutato una mattina dicendomi di persona, non per messaggio che avrei potuto forse fraintendere, che era scoppiato il casino a casa sua che in fondo era stato un bene che finalmente tutto fosse venuto alla luce, che nel pomeriggio avrebbe parlato ai figli e poi è sparito quindi forse forse non è che fossi poi cosi pronta o sfinita da questa relazione anzi finalmente vedevo la luce in fondo al tunnel. Il fulmine a ciel sereno è stato devastante con questo non voglio minimizzare la relazione di nessuno qui dentro..io ho i miei tempi pero’.

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 09:42

    Quasi tutti gli amantati iniziano con leggerezza. I tuoi sensi di colpa sono legati al primo tradimento e al fatto che pensi che il tuo matrimonio sia perfetto. Leggi però i miei commenti precedenti, nel mobile c’è un tarlo che lavora d aun po’. Siamo in tempo per fermarlo?

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 09:40

    Beatrice, tu stai rispondendo a un bisogno non evidenziato, non sei una persona immorale o sbagliata. Dovresti parlarne in counseling: se ti interessa scrivimi anpellizzari@icloud.com

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 09:39

    Secondo gli psicologi della John Hopkins University, il motivo per cui si ‘cerca altro’ fuori dalla propria relazione non è imputabile necessariamente all’insoddisfazione relazionale; sono più che altro fattori legati all’autostima, al desiderio di varietà, alla frustrazione sessuale o a variabili situazionali. 

    I dati rilevati da Ashley Madison sito di incontri confermano queste evidenze, visto che il 39% del campione intervistato dichiara di avere un matrimonio felice e che il 55% definisce la propria relazione primaria frustrante ma comunque tollerabile.

    NDR: chi frequenta un sito di incontri ha una visione ovviamente orientata a certe scelte, ma il dato fa riflettere sulla mentalità dei seriali, per esempio, o degli amanti stampella

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 09:31

    In counseling accade spesso che una lettrice mi dica: ma sai, per me questo amante è stato un po’ una sorpresa, io nel matrimonio ci stavo bene e voglio bene a mio marito. Però scavando, scopriamo sempre che c’è un tarlo che ha lavorato lentamente ma inesorabilmente nel matrimonio, lasciando il mobile apparentemente perfetto all’esterno, ma eroso dall’interno. Può essere la routine che ha tolto mistero e passione negli anni (anche se i rapporti sono regolari), una certa freddezza degli uomini sposati che nel tempo fanno sentire la loro donna meno al centro delle attenzioni, meno donna. O, semplicemente, una storia che sta finendo lentamente, perché le storie finiscono anche dopo vent’anni, soprattutto quelle che sono iniziate da giovani e non con un vero innamoramento, ma decidendo a tavolino (mi sposo perché lui è una brava persona, è quello giusto ed è tempo di metter su famiglia e figli). Nessun amante è un fulmine a ciel sereno. Gli amanti rispondono sempre a un bisogno, anche nascosto all’inizio: ma il tarlo che ha lavorato, durante il mio counseling, emerge sempre. E da lì si capisce anche quante chances avranno sia l’amantato sia il matrimonio

  • alessandro pellizzari, 11 Luglio 2023 @ 09:21

    Visto il soggetto meglio tagliare i ponti: non è una persona che le vuole neanche bene, lo ha dimostrato. Si può anche fare gli amanti at fine, ma se ci si comporta bene. Non se sei un str o magari un quasi narcisista o giù di lì.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 09:02

    Ciao Marten, la consapevolezza è legata al fatto che non voglio perdere quello che ho costruito, a cui tengo molto, anche se mi rendo conto quel che dico e quel che faccio sia in contraddizione. E nemmeno lui.
    Inoltre abbiamo una differenza d’età molto importante, che renderebbe non dico impossibile, ma sicuramente difficoltoso un futuro insieme.

    Cosa intendi dire quando dici che hai iniziato con sportività? Che riuscivi a vivere il legame con leggerezza?
    Noi, soprattutto io, ho sempre portato “pesantezza”, ho fatto notare da subito tutte le criticità. Ci stiamo lasciando andare a un poco di leggerezza adesso, dopo mesi.

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 08:52

    Buongiorno elleelle, come darti torto.
    Non mi fa neanche male avere chi mi fa notare che sto facendo una carognata. Non che non l’abbia però già ben chiaro e presente: il giudizio verso me stessa è duro.
    Ci abbiamo provato a fermarci, sia subito all’inizio, ma ci siamo riavvicinati dopo poco, poi di nuovo dopo un paio di mesi quando abbiamo visto che il coinvolgimento era grande. Di nuovo senza successo.

  • Cri28, 11 Luglio 2023 @ 08:00

    Elleelle, però avviene di continuo. Non sono poche le persone tradiscono pur avendo matrimoni che non hanno grossi problemi. Io non avrei tradito in un matrimonio che funziona, per non mettere a rischio il rapporto. Ma intorno a me ho sempre visto tradimenti anche in matrimoni che con un po’ di impegno, comunicazione e accettazione dei cambiamenti del tempo possono funzionare bene.
    Anche se non sono pentita, piu passa il tempo, più sono convinta che sia meglio evitare i rapporti tra amanti.

  • elleelle, 11 Luglio 2023 @ 07:48

    @Mimi
    Credo che il mio ex avesse creato questa competizione nella moglie, più che in me.
    E infatti lei aveva detto a lui che era giudicante nei suoi confronti, per cui chissà che paragoni aveva fatto con me.
    Lei era arrivata a copiare le mie foto e il mio “stile” e addirittura a cercare di far notare la sua presenza non solo con dei like a miei commenti ma anche scrivendo sotto post di amici comuni con cui non aveva mai interagito prima. Mi ricordo che li informava della sua probabile partecipazione ai loro eventi (magari dopo che avevo scritto io!), cosa che lei prima non aveva mai fatto e come se io sapendolo avrei deciso di conseguenza.
    La mia impressione è che lui triangolasse tra me e la moglie più per avere una reazione da lei che da me e infatti lei sospettava senza mai dire davvero niente, come capita spesso. Lei non l’aveva mai affrontato apertamente perché non voleva sapere, finché non gliel’ha detto lui o lo ha scoperto lei (probabile, da quanto mi è stato riferito).
    Chiaro che la triangolazione la vedevo anche che io ma di natura non sono competitiva per niente e in tutta onestà non avevo neanche una gran avversaria con cui competere. Non c’è realmente niente in cui lei è oggettivamente meglio di me, anzi, mi sono state dette cose demoralizzanti su di lei da varie persone che la conoscono.
    Ma non è colpa sua né colpa mia. Ognuno di noi fa il suo percorso, ha la sua personalità e il suo aspetto.
    Se a detta di molti è una persona immatura, con cui non sai di cosa parlare e che non attizza, io non ci potevo fare niente. Cosa faccio, mi metto a competere con una donna il cui marito la tradisce e parla di lei come una povera sciocca? Non sono fatta così, al contrario ho preso anche le sue difese quando è stata criticata sia da lui che da altri.
    Mi lasciava solo perplessa la scelta di questa donna come moglie e di me completamente diversa come amante ma ho capito poi che era proprio questo che la rendeva perfetta per lui, perché così lui brillava al confronto, mentre io lo avrei offuscato.

    Nel caso di Marten, penso sia più nella testa di Marten che in una reale competizione creata da lui. Quello che hanno scritto Luciana e Leilei è azzeccato. Marten vuole quell’uomo e la moglie è l’ostacolo alla sua felicità. Che poi anche la moglie abbia dei problemi non c’è bisogno di dirlo, con un marito così!

  • Beatrice, 11 Luglio 2023 @ 07:25

    Dici che non succede per caso e sicuramente è così, però è stata una sorpresa: non avevo mai messo in discussione il mio matrimonio che ho sempre considerato come molto buono.
    Non mi aspettavo nemmeno di essere capace di tradire.
    Lui all’interno del suo matrimonio ha qualche difficoltà, ma niente di grave.
    Ci siamo conosciuti ed è scattato qualcosa dal momento zero, ci siamo subito fermati, per tutelare i nostri matrimoni, per riavvicinarci dopo poco.
    Ci siamo poi “lasciati” per un periodo, con convinzione, o almeno così pensavamo. Per riavvicinarci nuovamente.
    Adesso abbiamo scelto di vivere questo legame provando a prenderne il bello, anche se per come siamo fatti non è facilissimo. Sembra qualcosa di non fatto per noi, le nostre personalità, eppure ci siamo dentro.
    Cerco risposte sul tuo blog, nei tuoi podcast, anche solo una compagnia per non vivere da sola questa situazione così nuova per me

  • elleelle, 11 Luglio 2023 @ 07:02

    @Leilei
    “Tu quell’uomo lo vuoi. Punto”
    Esatto e a questo punto mi chiedo perché continuare a fare una vita di merxa, tra sofferenza e recriminazioni, telefonate e bugie, invece di trovarsi, parlarsi chiaro e prendere una decisione che sia definitiva.
    O si lasciano con la promessa di non interferire più nella vita dell’altro o tornano a fare gli amanti ma almeno finisce questa sceneggiata ridicola.
    Hanno scelto di sostituire all’amantato uno stillicidio di dolore e persecuzione, che è addirittura peggio perché li ha portati oltre ogni decenza. Meglio scopare di nascosto una volta alla settimana e mandarsi messaggini il resto del tempo, a questo punto.
    Mi chiedo veramente se qui stiamo dando a Marten il consiglio sbagliato, perché ormai la situazione è andata così oltre che rischia di esplodere. Facciamo bene a dirle di tagliare i ponti o dovremmo invece consigliarle altro?

  • elleelle, 10 Luglio 2023 @ 22:22

    @Beatrice
    Se è vero che i “rapporti con i coniugi non vanno così male, anzi”, vi conviene far finire questo amantato al più presto, per non fare danni a rapporti che comunque funzionano ancora.
    Però cavolo, se i rapporti coi vostri coniugi vanno ancora bene, perché gli state facendo questa carognata?
    Capisco che un amantato subentri in matrimoni finiti da anni ma in rapporti che funzionano no.
    Magari sono io che ho un concetto particolare dell’amore ma a volte sembra che la gente tradisca per gioco o perché non ha niente di meglio da fare. Questa cosa mi mette una tristezza infinita.

  • @a, 10 Luglio 2023 @ 21:34

    @Marten tu ti sbagli di grosso nelle tue valutazioni e nel capire ciò che leggi,sia articoli di @Ale sia le nostre storie e commenti. Non fa nessuna differenza se sei stata lasciata tu e lui ti cerca o lasci tu e lui ti cerca ugualmente. Se molte, tante di noi hanno lasciato l’amante, non l’hanno fatto perché l’amore dalla nostra parte era finito! Ma perché siamo state portate ad uno sfinimento psico-fisico tale che era unica via di salvarsi. E il tormento da parte loro c’era ugualmente. E a volte c’è ancora. E sì, non solo un narcisista è in grado di buttarti a terra. Lo può essere anche un poeta da quattro soldi.
    Per questo ti ho scritto che la differenza facciamo noi. Amiamo ma rinunciamo per salvarsi. Stiamo male, malissimo, di merxxxa ma, vale la pena.
    Loro non amano, non rinunciano a nulla e stanno benissimo. Sempre.

  • Marten, 10 Luglio 2023 @ 21:16

    @ Beatrice te lo auguro di cuore che tu riesca a viverlo sempre con questa consapevolezza … che ti basti sempre quello che c’è che tu non senta il desiderio di trasformarlo in altro ❤️ se ripenso alla “ sportività “ con cui ho iniziato io per ritrovarmi in terapia … un successo insomma

  • Viovio, 10 Luglio 2023 @ 20:10

    @Marten
    Devi essere tu a fare in modo che ti lasci in Pace, perché lui non lo farà, ti vuole alle sue condizioni! Quindi fai esattamente ciò che ho fatto io, Elleelle, Mimi, Crocus e tante altre: LO BLOCCHI OVUNQUE!
    Un uomo che ti ama sta con te e non permette alla moglie di rispondere al suo posto.
    Un uomo che non ti ama ma ha un briciolo di decenza, sparisce una volta per tutte dandoti la possibilità di rifarti una vita se ha scelto di restare con la moglie.
    Il tuo ex non ti ama ed è un uomo indecente!
    Mi dispiace ma la moglie non c’entra nulla, lei ti risponde perché sei tu a cercare il marito e sapevi benissimo fosse lei a ricevere la posta.
    @Marten basta scuse, basta!!! Devi reagire!

  • luciana, 10 Luglio 2023 @ 19:58

    ciao @Mimi, grazie per il tuo commento che condivido. Io credo che siamo spesso abituate a vedere le altre donne come rivali, intendo le mogli e partner dei nostri amanti, e sbagliamo di brutto perche’ i responsabili di tutti i casini sono i nostri amanti. Sono loro e solo loro che vogliono l’auto e la moto, come dice @Ale. Poi sono d’accordo con te che loro, questi bravi uomini, sono spesso manipolatori, bugiardi e str–zi. Poi le mogli, almeno quelle che non danno di matto, cercanodi salvare il matrimonio e questo lo capisco perche’ lo farei anche io. Ma il problema sono sempre loro, questi bravi uomini, che noi ogni tanto insistiamo a voler vedere come povere anime che si sacrificano.

  • Leilei, 10 Luglio 2023 @ 19:18

    Marten io ho la sensazione che mandargli una mail con la consapevolezza che avrebbe potuto leggerla la moglie, sia stato il disperato tentativo di rompere definitivamente il loro matrimonio, sperando che sapendovi lei ancora in contatto, non avrebbe retto e avrebbe mandato all’aria tutto.
    Per una volta si sincera con te stessa e prova a guardarti realmente dentro.
    Tu quell’uomo lo vuoi. Punto

  • alessandro pellizzari, 10 Luglio 2023 @ 19:10

    È successo e mai succede per caso. Godetevi il periodo ludico iniziando già a ragionare sui vostri matrimoni perché evidentemente non bastano più

  • Mimi, 10 Luglio 2023 @ 14:43

    @Luciana rileggendo il tuo commento mi è venuta una piccola riflessione, non so se altre possono averla vista così: credo che in certe situazioni siano loro, manipolatori stronzi, a farci vedere le mogli come degli ostacoli, delle rivali in questa gara infinita.
    Il mio non ha mai parlato male della moglie salvo qualche riflessione oggettiva, eppure da bravo narciso ha sempre usato la tattica del metterci in competizione per chi riusciva a scalare per prima la montagna del suo cuore.
    Con me non ha funzionato all’atto pratico: per quanto io lo abbia sempre aspettato gli ripetevo in continuazione “ricordati che non sono qui a giocare al tiro alla corda con lei” tanto è vero che mi ha sempre recriminato che per ogni suo rientro a casina io non mi sono fatta trovare a fargli le serenate sotto il balcone per riprendermelo, semplicemente quando tornava trovava la porta aperta (si che non è sto carnevale di rio, lo so, ma meglio di Gigi d’Alessio a tutto volume di notte).
    Però ammetto che è capitato che dessi di matto chiedendomi perchè non lo lasciasse andare. Tante, tantissime volte ho dato la colpa a lei e alcune, anche se poche, l’ho data SOLO a lei.
    Erano però solo pensieri di frustrazione, in realtà la situazione l’avevo chiara e mai e poi mai avrei osato sfidarla: dal momento in cui lui decide di non andare da un avvocato per separarsi, lei è libera di ridursi a zerbino o di festeggiare facendomi le linguacce. Quel posto spetta a lei, io con lei non devo avere nessun tipo di rapporto e l’unica persona con cui posso prendermela, se voglio, è lui.

    Per quanto non appoggi assolutamente l’atteggiamento che sta avendo Marten nei confronti della loro coppia perchè pensa di avere dei diritti che purtroppo non ha, posso provare a capire quanto possono essere subdoli e infami se vogliono convincerti di qualcosa e il fatto che sia arrivata ad otto anni di amantato vuol dire che ha una visione molto ma molto più distorta di tante altre di noi.

  • Marten, 10 Luglio 2023 @ 14:31

    @lia ma certo che sento il vuoto sarei un robot se non lo sentissi, 8 anni della mia vita…ci vuole il suo tempo ci convivrò … lei a me fa solo pena, non deve essere facile trascinare il marito in terapia di coppia, farsi promettere e giurare e spergiurare chissà cosa per poi avere la certezza che il marito cerca l’amante dopo mesi che l’ha mollata…ma questo l’ho solo pensato e non scritto…lei mi fa solo pena e se pensa che abbia scritto per scatenare chissà quale tiro alla fune si sbaglia di grosso. pensi a casa sua e a tenere suo marito al guinzaglio corto, che io se lasciata in pace non cerco nessuno. Ora resta solo la forza di non rispondergli…al momento il coniglio è nel suo e che ci resti 🙂

  • Beatrice, 10 Luglio 2023 @ 11:56

    Entrambi sposati, ci frequentiamo da qualche mese vedendoci quando gli impegni lavorativi e famigliari ce lo permettono. Nessuno dei due ha intenzione di lasciare la famiglia e ce lo siamo detti dall’inizio, infatti i figli sono ancora piccoli e i rapporti con i coniugi non vanno così male, anzi.
    Però ci siamo lasciati coinvolgere in questo sentimento che sentiamo come molto forte e che viviamo con malinconia sapendo che in qualche modo dovrà finire. Non si sa come e quando.

  • Marten, 10 Luglio 2023 @ 10:55

    @mimi Sono comunque d’accordo col tuo discorso, quando una viene palesemente tirata in ballo da una o entrambe le parti ha tutto il diritto se vuole di dire la sua anche se poi deve finire li e deve tornare al proprio posto. Appunto ho chiesto l’aiuto di uno specialista proprio per questo. Pure l’ex amante deve restare nel posto che ha scelto o in alternativa scegliersi un’altra stampella non continuare a stalkerare la persona che ha illuso, deluso etc. “@a La differenza in queste storie facciamo noi non i caxxxoni fatti con lo stampino…”.certo non tutti abbiamo gli stessi tempi pero’, chi di noi ha avuto la forza di lasciare l’amante parte un pochetto avvantaggiata/ in quanto è riuscita/o a prendere la decisione, poi tanto fa il carattere e le dinamiche. Ci vorrà tempo a ciascuno il suo @elleelle non è che è difficile e allora non voglio farlo, ma quel tizio che tra l’altro conosco da secoli e che in età adulta è diventato il mio amante sa che tasti toccare…ora non gli rispondo piu’ e spero di non trovarmelo sotto casa o fuori dall’ufficio.

  • Lia, 10 Luglio 2023 @ 10:36

    @Marten,
    “Conclusione mi lasciassero in pace”
    LUI non ti lascerà in pace finchè non sarai tu a farti lasciare in pace, finchè non risponderai a nessuna provocazione. Sta male? C’è chi si occupa di lui che è la persona che ha scelto per questa funzione.
    LEI ti lascerebbe in pace se non fossi tu a scrivere.
    Ne deduco che sei TU a non volere la “pace” perchè dentro di te questo cordone non l’hai ancora tagliato ed è meglio essere cercata che sentire quel vuoto enorme…
    Con quel vuoto ci devi fare i conti e prima è meglio è, fidati! Comincia a riempirlo di altre cose per sentirlo il meno possibile, perchè sarà la tua amica dei prossimi mesi e anni.

  • Mimi, 10 Luglio 2023 @ 09:15

    @ellelle io all’epoca non ho perso le staffe e non ho detto nulla in primis, sono onesta, perchè speravo che sarebbe stata “la volta buona” e volevo rimanere pulita. In più aveva appena confessato in casa e volevo vedere cosa sarebbe stato in grado di fare, avessi sbroccato io avrei corso il rischio di trovarmelo fuori da casa con le valigie in mano solo perchè gliele aveva fatte la moglie (improbabile ma…) e nonostante fossi ancora in piena dipendenza quello non lo avrei accettato mai.
    Sono una persona MOLTO orgogliosa, l’ho messo spesso da parte e ho subìto l’impossibile ma nei momenti decisivi è stato sempre quello a salvarmi: durante la relazione perchè volevo che fosse lui da solo a scegliere e dopo perchè, essendo per me chiusa, non avevo davvero interesse a farmi tirare in mezzo e farli divertire. Ho lasciato lui e lei nel loro brodo e sono uscita di scena. Io ho la coscienza pulita mentre lui ancora mi recrimina di non aver cantato e lei, anche se se l’è ripreso, si chiederà in eterno quale sia la verità.
    .
    Sono comunque d’accordo col tuo discorso, quando una viene palesemente tirata in ballo da una o entrambe le parti ha tutto il diritto se vuole di dire la sua anche se poi deve finire li e deve tornare al proprio posto.

  • @a, 10 Luglio 2023 @ 09:06

    “pensa ad avere un ex amante di cui sei innamorata che continua cercarti e ti mette al corrente di quello che succede nella sua vita”
    @Marten tizi visti e rivisti su questo blog a centinaia.
    La differenza in queste storie facciamo noi non i caxxxoni fatti con lo stampino.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 22:57

    @Marten
    Se continui ad ascoltarlo, non ce la farai mai.
    Te lo dico per l’ultima volta: qui sul blog ce l’abbiamo fatta tutte/i. C’è chi ha sputato sangue, ma con impegno e determinazione ce l’ha fatta.
    A te non va “perché è difficile”? Amen, non farlo, la vita è tua. Continua pure a fare quello che vuoi e a raccontartela, anche se ti scavi una fossa sempre più profonda.

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 22:46

    @elleelle Piuttosto, perché gli hai scritto tu, sapendo che avrebbe risposto lei? Elle elle scusa mi ero persa la domanda. Ti rispondo subitp per lo stesso motivo per il quale lui non mi lascia in pace sapendo che in questo periodo sto male, che faccio fatica a metabolizzare la fine, ma non gli ho certo scritto per parlare di noi…la moglie si incazza è un problema suo..io non stalkero nessuno…mi devono lasciare in pace ecco cosa devono. Lei si incazza perchè scrivo al marito? Si incazzi col marito che non mi lascia in pace…@viovio hai ragione tutti e 3 fuori di testa ma chi dei 3 continua a rompere le scatole e non sapendo piu’ che cavolo inventarsi per rompere ha provato, riuscendoci, toccando un tasto dolente? Conclusione mi lasciassero in pace

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 22:34

    @ Marten non ho battuto ciglio quando lui mi ha mollato in quel modo indegno. Scusate qui devo fare una precisazione su cio’ che ho scritto prima, non ho battuto ciglio nel senso che non gli chiesto di ripensarci ….invece della mia reazione quando mi ha sbattuto giu’ dalla torre vi avevo detto …ho dato il peggio di me altro che non ho battuto ciglio:) Precisazione doverosa se no sembra che mi contraddico.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 22:27

    @Marten
    Evidentemente non vuoi capire. Te lo ripeto:
    1) non importa se lui ti telefona, ogni volta che senti la sua voce dovresti riattaccare immediatamente.
    2) lui ti provoca ma lei non lo fa. Se tu scrivi sapendo che legge lei, la stai provocando e stai creando potenziali problemi in casa loro.
    3) l’email che tu ritieni tanto innocente, a lei ha sicuramente dato fastidio perché scritta DA TE e non so come fai a non arrivarci.
    4) lei controlla l’email del marito perché le va, perché ti vuole fuori dai piedi e soprattutto perché lui glielo permette, altrimenti si trova fuori casa e senza lavoro e questo evidentemente non vuole che succeda. Questo te la dice lunga sulle sue vere intenzioni.

    Leggi quello che ha scritto @Luciana e che è esattamente quello che penso anche io: tu non sai più qual è il tuo posto e questo è molto grave, perché non ti rendi conto della situazione in cui ti trovi.
    Secondo me dovresti parlarne al più presto con lo psicologo che ti segue e cominciare da adesso a mettere in pratica quello che ti è stato detto più volte: no contact assoluto e per sempre.

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 22:17

    @elleelle Dopo il distacco deve essere totale e perenne.Giusto elleelle…e già sarebbe stato difficile metterlo in pratica così pensa avere un ex amante di cui sei innamorata che continua cercarti e ti mette al corrente di quello che succede nella sua vita dicendoti che ha bisogno di te e lo confessa (lui dice) anche allo speciialista che lo segue.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 18:14

    @Mimi
    Magari sono anticonvenzionale ma credo che ognuno di noi abbia il diritto di perdere il controllo una volta ogni tanto e di strafottersene dei discorsi di signorilità, dignità ecc.
    Se tu avessi risposto alle domande della moglie del tuo ex, non ti avrei mai biasimato. Lui le ha dato il tuo nome e il tuo cellulare? Ok, la privacy è finita, signora cosa posso fare per lei, chieda pure. E credimi che lui non sarebbe mai tornato a fare lo stalker, perché quando facciamo “le signore” gli mandiamo il messaggio che sono impuniti e noi non faremo mai niente.
    Marten ha avuto il suo momento mesi fa, quando tra loro è finita. Nessuno le ha mai detto niente qui sul blog, anche perché sappiamo bene che queste relazioni sono così tossiche che si perde il controllo, cosa che mi era stata confermata anche dallo psichiatra che in poche parole mi aveva detto che questi uomini se la vanno a cercare.
    Però dopo aver avuto il proprio momento di “caduta di stile”, deve finire lì. Dopo il distacco deve essere totale e perenne.
    Anche perché davanti a una moglie che sa chi sei e dove trovarti e soprattutto, che si tiene il marito, la storia è finita.

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 17:41

    @Tutti : GRAZIE DEL VOSTRO AIUTO ! Ne uscirò ❤️

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 17:13

    @elle TAGLIA COMPLETAMENTE I PONTI CON QUEST’UOMO. CERTO ELLE ELLE ci devo riuscire lo so ❤️Cosa che avrei fatto da mesi non ho battuto ciglio quando mi ha scaricato in quel modo indegno . In questi mesi lettere appostamenti telefonate anonime telefonate in ufficio ….. non sono io che devo togliermi di torno e’ lui è sopratutto non sono io la stalker

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 17:04

    @ale Ma se ho capito bene la moglie ha proposto amicizia a marten …si alla fine dello scambio di mail si … cercava solidarietà

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 17:01

    @ elle elle . E viene provocata, Marten sapeva benissimo che lei avrebbe visto e non ha alcuna scusa.
    Mi sta bene prendere le parti dell’amante ma stavolta ha ragione la moglie.” Elle elle perdonami sono io che vengo provocata.. io non lo cerco se non lo fa lui per primo … lui chiama sul mio telefono da sconosciuto io rispondo sulla sua mail personale certo che l’ho fatto sapendo che lei lèggeva .. come lui se ne frega di farmi star male ogni volta che appare e scompare non vedo perché io dovrei preoccuparmi di sua moglie . Ora ha capito che se non si comporta in modo corretto io non sto nel mio . Non può comparire a suo piacimento dirmi ciò che ha detto e sparire …. E’ un comportamento disumano e scorretto e come tale non può far scaturire reazioni diverse . La moglie non c’entra ma alla fine ci va di mezzo perché lui ha scelto lei ma non lascia stare me e io mi sono scocciata di subire .ero preoccupata non riesco a non esserlo ne sono innamorata e non sono riuscita a non chiedere notizie attraverso l’unico canale lasciato aperto da lui se non vuole che scriva può sempre mettere il mio indirizzo mail bella black list . Doveva aspettarselo mi conosce da anni

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 16:51

    @ elle elle io non ho importunato lei e’ lei che legge la posta del marito . Certo che ero l’amante ma sta di fatto che suo marito ha cercato me quando e’ andato in crisi per questa cosa che Ale non vuole scriva visto che ha oscurato quando l’ ho fatto giustamente per privacy . La moglie che spia telefono e posta del marito e risponde al posto sua ha meno dignità di me che sono stata lasciata fa mesi ma davanti ad un fatto grave mi sono solo preoccupata per lui non gli ho mi a scritto di vederci o scoparmi 🙂 io davvero vi ringrazio chr mi fate riflettere se potessi vi farei leggere il contenuto della mail però credetemi non era nulla di che .

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 16:47

    @ mimi tutto giusto ciò che scrivi . Tieni però conto chf ho scritto alla mail personale sua SOLO per sapere come stesse . E’ evidente che ciò che sapevo non poteva che avermelo detto lui parlo del fatto grave per il quale lui mo ha chiamato per sfogarsi . Non può accusarmi di dire balle . Lei ovviamente mi voleva far passare per quella che mette disordine nella coppia io le ho fatto notare che e’ lui che mo cerca altrimenti non potrei sapere cose che so e chr se ho scritto e’ stato solo in risposta ad una telefonata del marito e ho scritto alla msil del marito non alla sua . Se risponde lei per marcare il territorio mi fa ridere tanto quanto lui che sta nella penombra a leggere . Ora spero che dopo questo diverbio lui abbia capito che se telefona io rispondo per iscritto ( lui non mi ha mai detto di non scrivere ) così magari la smette .

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 16:40

    @ Lia e tutti scusate sono confusionaria ma per evitare di dare troppi dettagli su un blog pubblico faccio casino . Lo scambio di mail e’ stato intendo e’ partita agguerrita e incazzosa quando probabilmente si e’ resa conto che le cose stavano in maniera diversa rispetto ciò che le aveva detto il marito cercava pure empatia . Comunque le ho detto le sue proteste le rivolga al marito non a me io non cerco nessuno sono cercata .. in continuazione direi

  • Marten, 9 Luglio 2023 @ 16:37

    @elleelle alla moglie ho detto che se vuole sa dove trovarmi . Io non ho problemi anzi magari scoprirei chissà quante bugie e viceversa .

  • Luciana, 9 Luglio 2023 @ 15:56

    @Elleelle e tutte le/gli altre/altri,
    condivido pienamente cio’ che avete scritto a Marten.

    e sono d’accordo con te @Ellelle quando dici a Marten che sembra avere perso il contatto con la realta’ della situazione. In questa visione disconnessa, sembra quasi che la moglie sia colei che ostacola il raggiungimento della agognata felicita, una donna che occupa ora ingiustamente il posto che ha vicino a quel bravo uomo, perche’ quel posto dovrebbe spettare a lei, Marten. Perche’ Marten proprio non si capacita del fatto che lei non conti nulla dopo 8 anni. Tristissimo lo so, ma cosi’ e’.
    Ora, sembra chiaro che il vero ostacolo alla agognata felicita’ non e’ la moglie, per quanti ostacoli possa frapporre, ma LUI, quel bravo uomo, che non vuole, non ha mai voluto separarsi. E’ perche’ mai avrebbe dovuto crearsi tanti casini quando poteva averne due di donne ha disposizione con ruoli ben definiti e non modificabili. Per lui e’ tutto chiaro: la moglie e’ quella e non si tocca. Marten e’ l’ (ex)amante, quindi provvisoria. Ognuna deve stare al posto suo. La moglie ci sta, Marten invece fa invasioni di campo ed e’ punita col silenzio.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 13:56

    @Ale
    La moglie farebbe solo bene a cercare di ottenere informazioni.
    Non è lei che è andata a cercare Marten, è Marten che ha scritto. La prossima volta Marten non scrive e il problema non si presenta, mi sembra molto semplice.

  • alessandro pellizzari, 9 Luglio 2023 @ 13:50

    Le mogli dalle amanti cercano informazioni per riscontrate quelle fornite dai mariti

  • Lia, 9 Luglio 2023 @ 12:33

    @Marten, scusa, ma non riesco più a seguirti. La moglie ha reagito male alla mail che hai scritto oppure cerca comprensione da te?
    Ad ogni modo, qualsiasi sia la situazione, è assurdo che tu scriva ancora, sapendo che la moglie legge la sua posta e che lui sta utilizzando i tuoi sentimenti per avere un supporto dopo averti scaricata!
    @Marten, fai questo semplice ragionamento! Se succedesse a te la cosa che è successa a lui, non avresti modo neanche di scrivergli, è questo a causa di vincoli e muri che ha messo lui!
    Non ti è chiara la differenza di posizione tra te e lui? Per quanto ancora vuoi che ti mettano i piedi in testa?
    Comunque concordo con @elleelle, lui ha messo dei limiti oltre i quali si tratta di invasione della loro vita!
    I confini rispetto a prima sono aumentati e la stessa posta che adesso non deve essere più usata da @Marten!

  • Mimi, 9 Luglio 2023 @ 12:20

    @marten occhio. Discorsi di dignità umiliazione e vergogna a parte, stai attenta a come ti muovi.
    Io con la moglie del mio ex ho parlato una sola volta perché mi ha chiamata lei e non ho detto mezza parola: nonostante lui avesse confessato la mia risposta é stata sempre “parla con lui”.
    Nel corso dei tre anni poi lui ha sempre sperato che lei mi chiamasse e io me la cantassi o peggio ancora che la chiamassi io per fare un gesto eclatante (me l’ha sempre rinfacciato anche se poi si cagava addosso) ma io non l’ho mai fatto perché oltre ad avere una dignità (anche se nei suoi confronti l’ho persa n volte, perderla anche nei confronti della moglie era troppo umiliante anche per me) e soprattutto perché già mi vedevo una bella denuncia nella cassetta della posta con lui che mi avrebbe continuato a fare ciao ciao dalla finestra di casa loro.
    Dalla mia bocca non sono uscite nemmeno cose ovvie mai.

    Discorsi umani a parte OCCHIO perché, nonostante siano una coppia discutibile, lei é la moglie e tu sei una sconosciuta che va a minare la loro coppia. E lui nel momento del bisogno non dirà mai il contrario anzi sarà quello che butterà il fiammifero dopo che ti avranno cosparsa di benzina.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 12:07

    @Vio
    Hai ragione, è veramente brutto assistere a questo spettacolo degradante.
    Ridursi così per un uomo così stupido non ha alcun senso.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 11:53

    @Marten
    “sono contenta di non aver perso le staffe .. anche perché la mia era una mail scaturita dopo che lui mi ha telefonato per sfogarsi di una cosa grave accaduta”

    Avresti dovuto perdere le staffe tu? Ma tu chi sei, non hai capito che sei l’amante e lei è la moglie, che tu hai importunato con la tua email? Chissenefrega da dove è scaturita la tua email, tu non avresti mai dovuto scriverla!
    Basta accusare lei, lei non ha colpa, non ti cerca né ti scrive né ti importuna se non lo fai prima tu. In questo ha più dignità di te e del marito.
    Spero che questo fine settimana gli dia un calcio nel sedere, perché non si merita un uomo così nemmeno lei.
    Solo che poi questo coxlione te lo smazzi tu.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 11:46

    @Ale
    Io non ho capito così. Marten ha scritto:
    “la moglie rideva ben poco, partita aggressiva poi nell’ultima mail cercava empatia da me figurarsi .. le ho risposto che non possiamo essere amiche”

    Cercava empatia, magari perché stava cercando di far capire a Marten la situazione in cui si trova, che non deve essere facile. Solo che Marten non capisce, perché ritiene di essere nel giusto a scrivergli “perché è preoccupata” pur sapendo che avrebbe letto e risposto la moglie.
    Premesso che lui è un cretino, Marten è nel torto, mi spiace e le va già bene che la moglie risponde solo se provocata. E viene provocata, Marten sapeva benissimo che lei avrebbe visto e non ha alcuna scusa.
    Mi sta bene prendere le parti dell’amante ma stavolta ha ragione la moglie.

  • alessandro pellizzari, 9 Luglio 2023 @ 11:02

    Ma se ho capito bene la moglie ha proposto amicizia a marten …

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 10:53

    @Ale
    Io non accuserei in alcun modo una moglie che vede che l’amante continua a scrivere. Credo che chiunque perderebbe il controllo e poi cercherebbe di riportare la conversazione su binari più civili.
    Marten rischia una denuncia se gli scrive ancora, altro che suggerire che la moglie vada in terapia.
    La moglie è perfettamente al corrente della situazione in cui si trova ed evidentemente le va bene così. Nel momento in cui sappiamo che esistono le coppie-azienda, non c’è altro da aggiungere.
    Marten invece ha tutto da risolvere. Sarà suonata la moglie che si tiene un uomo del genere, ma Marten che continua ad aggrapparsi a questa relazione ormai morta la segue a ruota.
    Poche volte ho letto un caso grave come quello di Marten su queste pagine e mi mette a disagio cercare di aiutare chi non vuole essere aiutata e comunque avrebbe bisogno dell’aiuto di un professionista e non di sconosciuti che neanche la conoscono.

  • elleelle, 9 Luglio 2023 @ 10:42

    @Marten
    No, scusami ma tu ormai sei ossessionata da quest’uomo e hai perso il controllo e il contatto con la realtà.
    Quello che ti scriviamo ti serve solo per cercare giustificazioni al suo e al tuo comportamento, per di più accusando di scorrettezze la moglie quando lei non muove un dito ma risponde solo alle TUE provocazioni. Perché la tua email è una provocazione, visto che ti è stato detto di toglierti di torno.
    Lo hanno accusato di qualcosa di grave però è vivo e vegeto, giusto? Il tempo e le energie per chiamarti le aveva, giusto?
    E allora sta bene. Sta così bene che è scomparso per farsi i fatti suoi!
    Tranquilla che se lo avessero ammazzato con un fucile a canne mozze lo avresti saputo.
    Lui non ha bisogno di te, altrimenti sarebbe lì adesso, dopo quello che è successo tra te e la moglie.
    La moglie sta cercando di farti capire di mollare l’osso. La prossima volta, come tu scrivi a suo marito, lei potrebbe scrivere al tuo.
    Stai rischiando grosso, Marten, fai attenzione. Rischi che tuo marito abbia la conferma della tua relazione, rischi una depressione e una dissociazione ancora più grosse di quelle che hai già.
    Rischi anche che alla prossima email lei ti possa denunciare. Parliamo sempre dell’uomo stalker e di come difendersi tramite avvocato ma questo vale per chiunque, anche per l’amante che non si toglie dai piedi.
    Basta scuse, Marten, devi uscire da questa situazione parossistica e penosa per tutti.
    Lui è un’enorme testa di caxxo ma sta benissimo. TU hai fatto un errore a scrivere, non lei a prendersela con te. Se si tiene il marito, avrà il suo tornaconto ed è una cosa che non ti riguarda più.
    Per la dignità di tutti, datti una calmata, torna alla realtà e TAGLIA COMPLETAMENTE I PONTI CON QUEST’UOMO.

  • Viovio, 9 Luglio 2023 @ 08:47

    @Marten senza offesa a me sembrate fuori di testa indistintamente tutti e 3: tu, lui e la moglie.
    Dopo quello che ti ha fatto, gli insulti della moglie ecc ecc qualsiasi e ribadisco QUALSIASI cosa possa essergli successa sono cxxxi suoi!!
    Stai prolungando l’agonia con le tue stesse mani, possiamo ripeterti all’infinito che è sbagliato ma se nn partirà da te la voglia di uscirne sprofonderai sempre più giù.
    Purtroppo in questo momento i nostri consigli sono solo parole al vento ed è veramente brutto assistere a quello che ci stai raccontando. Non dovremmo mai e poi mai permettere ad un uomo di calpestarci in questo modo.

  • alessandro pellizzari, 9 Luglio 2023 @ 07:56

    La moglie che cerca empatia con te? Ma che coppia è? Davvero tutti in terapia…

  • Marten, 8 Luglio 2023 @ 19:53

    @TUTTI infinitamente grazie dei vostri interventi ! Davvero mi aiutano . Non e’ però un’ ossessiine ne sono innamorata . Se un uomo/donna che amate e avete amato tanto vi telefonasse distrutto per un’accusa brutta accaduta ( vera elle elle e’ vera ) vi saluta dicendovi che vi avrebbe richiamato presto poi silenzio cosa avreste fatto ? Per me e’ stato normale preoccuparmi e scrivere non certo per chiederci di vederci o altro … comunque ha vinto il premio coniglio senza palle dell’anno !!! No elle elle la moglie rideva ben poco, partita aggressiva poi nell’ultima mail cercava empatia da me figurarsi .. le ho risposto che non possiamo essere amiche

  • Marten, 8 Luglio 2023 @ 19:42

    @a non mi sento vittoriosa sono contenta di non aver perso le staffe .. anche perché la mia era una mail scaturita dopo che lui mi ha telefonato per sfogarsi di una cosa grave accaduta poi e’ sparito io non potendolo chiamare ( ha cambiato numero ) ho scritto . Non dovevo farlo lo so … ma ero in pena per lui … lei può far di matto se io scrivo per prima se lo cerco per vederci etc … se da di matto con me perché suo marito mi continua a cercare e’ bene che in terapia ci vada pure lei non solo io

  • elleelle, 8 Luglio 2023 @ 13:31

    @Marten
    “lo sapevo che avrebbe risposto lei dando di matto”
    Scusami ma sei l’ex amante che scrive a suo marito, mi sembra ovvio che la cosa non sia gradita.
    Piuttosto, perché gli hai scritto tu, sapendo che avrebbe risposto lei?
    Ti sei l’intrusa, lei è saldamente al suo posto e in questo momento si sta probabilmente tenendo il marito per ripicca, nei confronti sia di te che di lui. Sa benissimo cosa può guadagnare dal tenerselo e lo fa. Può farsi dare la password dell’email del marito e controllarla, cosa su cui evidentemente lui non ha nulla da obiettare perché tanto non ha dignità.

  • Stefano, 8 Luglio 2023 @ 12:56

    @Marten
    Ti faccio solo qualche domanda semplice. Ma perché? A che pro? Qual è il senso? Dov’è il bello? Capisco la difficoltà a staccarsi da certi sogni, da certe cose che sembrano ridare voglia di vivere. Difficoltà anche di staccarsi da certe abitudini. Le ho vissute anche io. Certo 10 anni sono tanti. Ma proprio perché sono tanti e non sono sfociati in nulla mi chiedo cosa ti serva per capirne il vuoto di cui erano pieni (scusa il gioco di parole) e andare oltre. A maggior ragione con un epilogo che sarebbe imbarazzante, spiacevole, degno di un sonoro vaffanculo già dopo 1 anno, figuriamoci dopo 10 anni. E invece parli al telefono con tono accogliente. Quello che lui non ha avuto con te buttandoti giù dalla torre senza esitazione e nel peggiore dei modi. Qualsiasi cosa gli accada, ha una moglie che ha deciso di tenersi, avrà una famiglia, degli amici. Che si rivolga a loro. È la sua scelta e non sentirti in colpa per questo. Se non sono in grado di aiutarlo è un problema suo. Ha scelto e si deve prendere il bello e il brutto della sua scelta. Troppo facile prendere il bello da tutti e lasciare il brutto agli altri. È stata una fortuna averlo perso. Davvero. Come lo è stato per me. Riprendi il cammino e troverai fra un po’ altre cose belle. In primis la tua dignità, serenità, libertà, allegria.

  • elleelle, 8 Luglio 2023 @ 11:57

    @Marten
    La strada giusta non la devi trovare, la conosci già: devi troncare completamente con il tuo ex.
    COM.PLE.TA.MEN.TE.
    Niente email, niente telefonate in ufficio, niente contatti. Se anche finisse sotto a un treno, non è più affar tuo. La sua vita non ha più niente a che vedere con la tua.
    Se chiama, riattacchi. Se richiama, riattacchi. Chiedi alla centralinista di fare da filtro, fai andare le telefonate in segreteria, taglia questo ultimo legame imposto da lui.
    Hai visto che carognata che ti ha appena fatto? Sei tu che devi dire basta, lui non lo farà mai, sei il suo giocattolo.
    E cosa tu possa trovare in un uomo del genere non oso immaginarlo.

  • alessandro pellizzari, 8 Luglio 2023 @ 11:19

    Guarda lui sta bene ha la moglie che lo consola è probabilmente si troverà anche altre in futuro

  • alessandro pellizzari, 8 Luglio 2023 @ 11:18

    Ma non importa perché ti ha chiamato lo ha fatto solo per dominarti e vedere se reagivi per poi mollarti al tuo destino come al solito. È una persona malvagia

  • alessandro pellizzari, 8 Luglio 2023 @ 11:14

    Marten non ha capito che la causa di ogni male è solo lui che va evitato come la peste

  • Marten, 8 Luglio 2023 @ 00:07

    @mimi @Marten ma non riesci ad evitare neanche per orgoglio personale? No purtroppo ma almeno non ho parlato di noi era solo sapere che stesse lui ….

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 23:59

    @ Luciana mi ha telefonato per avvisarmi di xxxx e davanti a questo non sono riuscita a non esserci e’ un tasto dolente per me … ma poi e’ sparito io preoccupata ho scritto … ho fatto male lo so lo sapevo che avrebbe risposto lei dando di matto

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 23:57

    @ Stefano ho bisogno di aiuto lo so devo trovare la strada giusta …

  • @a, 7 Luglio 2023 @ 23:45

    @Marten io ti faccio solo una domanda. Ti senti vittoriosa di essere uscita “a tono” nella conversazione con la sua moglie?
    Hai scritto a lui. Hai parlato con lei. Ti sembra normale? Lui, lei, tu. Troppo traffico. Nessun amore. Nessun rispetto. Davvero vuoi uno così? Davvero ami uno così!? Soprattutto, ti ami e ti rispetti tu? Forse è unica domanda da farsi….

  • Ariel, 7 Luglio 2023 @ 22:17

    alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 17:05Rispondi

    Alcune donne e in numero considerevole che non compare in cifra statistica sono in maggioranza numerica più Dipendenti affettive
    E cioè esiste un comportamento chiafmato in Scienza dipendenza affettiva che determina in alcuni casi come molte utenti qui testimoniato la incapacità da sole di staccarsi da dpsoggetto manipolatore negativo

    Finché non si capisce che una Persona per non voler fare differenza di genere ,una persona che porta un comportamento con dipendenza affettiva in realtà in relazioni a lunga percorrenza di vera dinamica nefasta dov’è resta evidente la sproporzione del adattarsi sempre verso l’altro perdendo pezzi di autostima che resta unico meccanismo in natura che ci protegge appunto dal venire usate calpestate e finanche battute ed uccise

    Non si dovrebbe più parlare di Amore
    Ma di Amore “ malato” e cioè non è perché si è o si era innamorate

    Ma è perché ci si è o si era ATTACCATE A MO DI COZZA AL PROPRIO MANIPOLATORE NEGATIVO

    Resta importante NON confondere cosa sia Amore sano che resta appunto sano nel momento in cui si ha la capacità di chiudere qualsiasi relazione in tempo minimo ed utile a mantenersi in vero Amore di se equilibrato

    Chi porta Dipendenza affettiva non È INNAMORATA MA ATTACCATA per via del effetto droga
    La sostanza è rappresentata da lui o lei il o la manipolazione negativa,
    Questo cocktail esplosivo può arrivare a produrre vere relazioni di anni e anni che si reggono su NESSUN AMORE
    NE PER SE STESSI NE VERSO GLI ALTRI

    è droga
    Dipendenza
    Crisi di astinenza

    Ovviamente quando si parla di anni al plurale soprattutto più lungo tempo peggio sta la dipendenza affettiva e la manipolazione negativa

    No amore
    Ma dipendenza affettiva

    Per questo occorre obbligatorio la TERAPIA A STECCA!!!

  • elleelle, 7 Luglio 2023 @ 21:19

    @Ale
    Una donna senza alcuna consapevolezza può fare quello che ha fatto Marten ma lei la consapevolezza ce l’ha. Qui sul forum la stiamo aiutando da settimane, non può dire di non sapere. Non è da sola, qui ha il suo sfogatoio, ogni santo giorno, più volte al giorno. C’è sempre qualcuno che la aiuta e che la sprona.
    Solo che lei non ne vuole uscire, tutto qui. Le nostre parole le entrano da un orecchio e le escono dall’altro.
    Marten non è innamorata. Questo non è più amore, non è un sentimento sano, è ossessione. Se lei non ne vuole uscire, non la può aiutare neanche un professionista.
    Marten crede che sia la moglie ad aver fatto una figuraccia, perché è così scollegata dalla realtà che non si rende conto della m… in cui si trova.
    Non ha capito che lei è l’ex-amante e l’altra è la moglie, da cui lui è tornato e che adesso lo tiene ben stretto per le palle. Non ha capito che gliene frega così poco che durante una delle tante telefonate di lagne, non le ha neanche dato un’altra email sicura da poter usare.
    Cerchiamo di capirci: l’uomo che dovrebbe separarsi e chiudere l’azienda, con tutti i casini che questo comporta, non ha un’email alternativa e un secondo cellulare da non dimenticare sulla scrivania sotto al naso della moglie… Un amore irrefrenabile ma molto disorganizzato.
    Mi verrebbe da prevedere una telefonata in ufficio la settimana prossima con una delle solite scuse ma magari la moglie nel frattempo lo caccia da casa e questo sarebbe infinitamente peggio.

  • elleelle, 7 Luglio 2023 @ 20:33

    @Marten
    Sono allibita.
    Non vedi che lui fa vomitare, è un bugiardo, non sta male, non gli è successo niente, sta giocando con te, ti sta prendendo per il culo, ti sta dando in pasto alla moglie?
    La moglie, Marten, la moglie! Tu gli scrivi pur sapendo che la moglie legge e ti risponde! La figuraccia l’hai fatta tu, non la moglie, che si fa delle grasse risate alle tue spalle.
    Guarda che rischi davvero grosso per un uomo che è il nulla. Pensaci bene prima di schiantarti un’altra volta.

  • Rosa, 7 Luglio 2023 @ 19:18

    @Marten
    Sei in una situazione pesante, un marito che non ami e che non comprende ed un amante pessimo senza dignità senza palle che in più si insinua mettendoti in difficoltà. Io ti capisco ci sono passata. Staccati da tutto, hai bisogno di stare serena, curare le tue ferite, pensare solo a te stessa dovrebbe essere la tua priorità. E credici quando ti scriviamo che passa perché è così, ci vuole tempo e perseveranza, gli spiegoni al marito,se non capisce, ad un certo punto non servono più. L’amante è imbarazzante come si comporta. Cascasse il mondo staccati da lui. Non puoi volere un uomo che fa rispondere la moglie è vergognoso oltre che umiliante. Non sei un caso disperato solo in una situazione pesante. Ragiona con la testa non con i sentimenti, avrai bisogno di essere centrata per superare il brutto periodo. Un abbraccio.

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 17:05

    Marten come molte altre donne fa cose sbagliate perché è innamorata, ha avuto una storia lunghissima e quindi abitudine, ha una dipendenza sentimentale, a casa un matrimonio disastrato che produce bisogno di altro ed è all’inizio di un percorso di libertà. Può farcela come ce la fanno tutte, ma non da sola. Anche in questo le donne sono diverse da noi: sono meno egoiste, quindi fanno più fatica a chiudere

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 17:03

    Poi lui da ieri ha mandato segnali di status etc relativi alla nostra giornata ma non scrive o contattat direttamente. Perchè lo fa @Ale? per farmi sapere che non mi ha dimenticato? da un lato vorrei dargli un riscontro anche io ma forse sarebbe meglio evitare. Non so, sono confusa e combattuta.

    Uno che non ti contatat da 7 mesi e che ti fa il discorsetto lurido e schifoso del finto altruista che lo fa per te perché non vuole farti soffrire e ci ricadrebbe e poi ti stimola con stati e contatti virtuali è il cialtrone della peggior specie, quello che vuol che sia tu a fare la prima mossa per dire: ma sei stata tu a tornare a letto con me, io sono innocente! Che schifo. blocca tutto altro che stati o messaggi trasversali. altruista dei miei stivali

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 17:00

    Marten, per lui la moglie è intoccabile, anche solo per i soldi o la facciata. basta farti sbattere giù dalla torre dove c’è saldamente lei, con le corna certo, ma c’è lei

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 16:54

    Nei suoi confronti ormai sei anestetizzata ma arrivare a scrivergli delle email quando già una volta ti aveva risposto la moglie e trovarsi di nuovo nella stessa situazione…

    Sì però il cialtrone ha trovato il modo prima di far sapere a Marten che gli era successo un guaio e ha risvegliato al crocerossina. chi gioca sporco è lui

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 16:40

    Il bello è che lui ti comunica i suoi guai per far scattare la crocerossina ma poi non hai modo di comunicare o lui non lo prevede perché risponde la moglie a mo di segretaria… Non mi torna e non mi piace.

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 16:38

    Ma Va! Coraggio, sono sicuro che hai delle risorse in te, vanno solo liberate e accudite

  • Stefano, 7 Luglio 2023 @ 16:14

    @Marten
    Ma di che aiuto hai bisogno? Ma puoi continuare ad avere un qualsiasi tipo di rapporto e contatto con uno che mette come scudo la moglie? Dai veramente!!! Ma nemmeno al liceo facevo ste cose. Possiamo parlare di crisi di coppia, di sofferenza per aver perso un amore, per essere magari stata presa in giro. Ma qui siamo oltre ogni logica. Non c’è niente che si possa fare se tu prima non ti rendi conto che sei oltre anche quello che un sentimento farebbe fare!!! Non c’è nulla di bello in quello che stai facendo. Sei solo in un vortice senza senso, senza significati, senza amore. Devi solo nuotare e uscirne. Svagati, fai altro!!! Io sono stato innamorato tanto quanto te. Ma per molto meno, solo per aver visto un paio di cose che non potevo accettare, che mi hanno fatto capire con chi avevo a che fare, ho cancellato tutto. Riprendi in mano te stessa. Io l’ho fatto e ti assicuro che si sta bene. Anzi da Dio!!! Peccato che non abitiamo vicino, altrimenti ti porterei fuori un po’ di sere per farti svagare e vedere come sto e come si può stare. Bene Marten … Si può stare bene. La vita non è quella che stai vivendo.

  • Meta, 7 Luglio 2023 @ 16:01

    @tutti eccomi ancora qui…non scrivo molto, ma vi leggo appena posso e mi siete di grande aiuto! non mi ha quasi mai cercata in questi 7 mesi e nell’ultima conversazione avuta mi ha detto che mi vorrebbe ancora sua, ma siccome la situazione non è cambiata non mi scrive o mi cerca perchè ricadrebbe tra le mie braccia per poi farmi soffrire di nuovo dato che la doppia vita è insostenibile. io da più di un mese sono sparita e ho cercato di archiviare tutto, ma in questi giorni è stato il nostro “anniversario” ed inevitabilmente ho mille ricordi che mi riportano a lui. Ho comunque evitato qualcunque tipo di contatto. Poi lui da ieri ha mandato segnali di status etc relativi alla nostra giornata ma non scrive o contattat direttamente. Perchè lo fa @Ale? per farmi sapere che non mi ha dimenticato? da un lato vorrei dargli un riscontro anche io ma forse sarebbe meglio evitare. Non so, sono confusa e combattuta.

  • luciana, 7 Luglio 2023 @ 15:38

    @Lui ovviamente non è minimamente intervenuto…io oggi mi sento svuotata. UCCIDETEMI.

    @Marten, adesso faccio come @Elleelle: Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    ma come fai a questo punto: ti passa sopra a mo’ di rullo compressore, non gli interessa nulla di te, NULLA!!!
    ma come, tu non puoi telefonargli ma se chiama lui tu gli parli per un’ora, mandi email e ti risponde la moglie. Ha fatto una figuraccia?? ma che importanza ha, la figuraccia la fa lui costantemente, ma a te non interessa.

  • maribel, 7 Luglio 2023 @ 12:43

    @marten
    In casa la situazione è precipitata da quando sto così per l’ex amante

    ma è ovvio, non hai più la stampella che ti permetteva di rilassarti pensando a cose leggere e più piacevoli!! scusa la brutalità, ma smettiamola di credere che se non ci fosse stato l’amante allora il nostro matrimonio sarebbe stato così e cosà, l’amante è arrivato perchè il matrimonio era in crisi, e non è che si può pensare che via uno, allora torna a posto l’altro, anzi, più l’amante è rimasto e più signifca che tuo marito e il tuo matrimonio non avevano abbastanza forza attrattiva per farti tornare indietro.
    quelli che mollano per rientrare hanno una qualche motivazione, o vera o di convenienza, chi va avanti per anni può solo aspettare che si spezzi la catena o di qua o di là. a te è successo, e ora devi rialzarti, nè uno nè l’altro dei tuoi due uomini possono fare nulla per te, devi farlo tu, facendoti aiutare da chi ha gli strumenti per supportarti.

  • Ariel, 7 Luglio 2023 @ 12:25

    Sì certo @Leilei concordo ma il mio commento è critico per via del esempio che hai riportato totalmente i ed agiato a rappresentare ciò che volevi giustamente dire e cioè che vero che in psicologia qualsiasi cambiamento seguito da chiusura soprattutto di relazione falli e totale e per giunta disfunzionali e tossica ovviamente necessità di un percorso diCURA E SCOPERTA DELLA PROPRIA DIPENDENZA AFFETTIVA E IL FARCI QUALCOSA

    Fare tutto ciò ovvio è sicuro un percorso difficile e doloroso ,altre esperienze di naturale passaggio scolastico o lavorativo non li equiparerei mai a ciò che significa rinascere da propri fallimenti di relazioni tossiche

    Ma appunto ribadisco il tuo paragonare il Lutto VERO vissuto da Oriana Fallaci veramente non può essere minimamente preso in considerazione allo scopo significato che volevo esprimere

    Tutto qui
    Saper distinguere gli eventi resta una base fondamentale pure per riuscire a superare le tue difficoltà del adesso!

  • Mimi, 7 Luglio 2023 @ 12:04

    @Marten ma non riesci ad evitare neanche per orgoglio personale? Ad un certo punto prova a virarla sull’umiliazione a cui ti sottoponi ogni volta.
    Nei suoi confronti ormai sei anestetizzata ma arrivare a scrivergli delle email quando già una volta ti aveva risposto la moglie e trovarsi di nuovo nella stessa situazione…perdona la franchezza ma anche se tu parli di aver mantenuto l’aplomb e di lei che ha fatto una figuraccia penso che ti possa servire a ben poco e non sia neanche poi così vero.

    Non importa quale sia la verità, quello che appare all’esterno è che tu strisci ai suoi piedi e sia lui che la moglie ti stanno prendendo in giro.
    Io piuttosto che correre anche solo vagamente il rischio di farmi deridere di nuovo dalla moglie (pluritradita e probabilmente consapevole) con lui che se la ride a vedere sta lotta per la sua conquista mi sarei tagliata le mani.

  • Lia, 7 Luglio 2023 @ 11:43

    @Marten! Chiedi aiuto ad uno specialista! Non ne esci da sola, è evidente!

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 11:22

    @ale hai ragione…mi è scattatala proccupazione, dopo che mi ha avvisato di cosa gli era accaduto e credimi non è bugia è proprio vero ed è pesante non riuscivo a non pensarlo e a non chiedermi come stesse…mi è partita la mail perchè nn ho altro modo…

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 11:19

    @ale sono un caso da TSO

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 10:47

    succede perché l’amante per te c’è ancora, tanto che gli scrivi anche se ti risponde la moglie

  • alessandro pellizzari, 7 Luglio 2023 @ 10:46

    Marten certo che ti aiuto, ma se gli scrivi te le vai a cercare

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 10:35

    @leilei pero’ sai una cosa ? In casa la situazione è precipitata da quando sto così per l’ex amante…non riesco nemmeno a mascherare, nervosismo litigate non ci parliamo da giorni dopo che gli ho detto che non obbligo nessuno a vivere con me,

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 10:33

    @Marten un passo per volta:” prima stacca dall’amante e prenditi il tempo per elaborare il lutto, perchè proprio di lutto si tratta” vero!

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 10:23

    @Stefano commento piu’ azzeccato non potevi scriverlo…sono una fonte inesauribile di casini a ripetizione. A mio marito in realtà piu’ volte ho detto di star male in coppia, di aver pensato piu’ volte al divorzio, questo tasto lui non vuole nemmeno sentirlo, perchè ovviamente ci sono problemi grossi come montagne che qui non posso elencare, ma ci sono.
    Il punto è che la spinta propulsiva nel mettere davanti me stessa e farmi meno carico delle difficoltà di mio marito nonchè essere piu’ ottimista verso la possibilità di risolvere i problemi l’avrei avuta solo pensando ad un futuro con il mio ex amante.
    Non perchè mi aspettassi da lui aiuto economico ne lo vorrei, non perchè pensassi ad immediata convivenza, se devo dirtela tutta non credo vorrei piu’ una convivenza dopo due matrimoni falliti, ma il progetto di vita con lui anche in case diverse ma con lui mi dava quella forza di vedere il mondo e i problemi con occhi diversi. Ora sono semplicemente SVUOTATA E PERSA. Scusa il maiuscolo lo urlo perchè è vero..odio fare la lagna ho affrontato di tutto nella mia vita, davvero…lutti di cui ancora porto le cicatrici, ma il mio ex amante mi ha sotterrato.
    @ Stefano”Pensa bene a quello che vuoi per te e fallo. ” Il punto è questo non lo so cosa è bene per me non lo so piu’

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 10:14

    @leilei “Però sull’anima rimane uno sfregio che la imbruttisce, un livido nero che la deturpa e ti accorgi di non essere più quello o quella che eri prima del lutto. ”
    Quanta verità !

  • Marten, 7 Luglio 2023 @ 09:51

    @leilei e @a tutti…prima di mettermi in pari con i vostri post che leggo sempre molto volentieri…rientro qui dopo due giorni per dirvi che sono un caso clinico…devo sbattere la faccia al muro ancora quante volte ?? ma quante???
    Dopo 10 giorni di silenzio, preoccupata per lui dopo che mi aveva detto cosa gli era accaduto ed è grave, ho mandato una mail per chiedergli come stesse…mi risponde di nuovo la moglie ne è partito un diverbio, dove io per fortuna sono riuscita a mantenere un aplomb di cui ancora mi stupisco, lei ha fatto proprio una figuraccia .
    Lui ovviamente non è minimamente intervenuto…io oggi mi sento svuotata. UCCIDETEMI.
    @ale help!

  • Leilei, 6 Luglio 2023 @ 12:26

    Ariel qualsiasi rapporto che implichi sentimenti ed emozioni – anche un’amicizia, la fine di un ciclo scolastico, il pensionamento di un collega con cui abbiamo lavorato tanti anni – è comunque un piccolo lutto.
    In psicologia viene indicato un tempo di 3 anni per la completa e naturale elaborazione di un lutto. Per la fine di un amantato (felice o meno che sia stato) non ci vorrà tanto tempo, ma comunque non è una passeggiata di salute.

  • alessandro pellizzari, 6 Luglio 2023 @ 11:15

    Distanziamento emotivo: dopo una rottura, è comunque importante dare il tempo necessario per elaborare le emozioni e guarire dalle ferite. Spesso, soprattutto chi è rimasto deluso (ma anche se il lasciarsi è consensuale) ha bisogno di prendersi una pausa per riorganizzare le proprie vite e creare una separazione emotiva prima di poter considerare un’amicizia futura. Quindi proibito per tutti l’orbiting di qualsiasi tipo, anche collaterali con altri.

    Tempo e spazio: è il discorso del distanziamento emotivo. Spesso è necessario un periodo di tempo significativo e uno spazio fisico ed emotivo per poter stabilire un’amicizia con un ex. Questo può aiutare entrambe le persone a riprendersi dalla rottura e a sviluppare una nuova dinamica basata sull’amicizia. Occorre nella mia esperienza un silenzio terapeutico totale di almeno tre-sei mesi (non basta quello delle sue vacanze con la moglie) a seconda dei casi, ma il tutto si decide in counseling.

  • Ariel, 6 Luglio 2023 @ 11:02

    Si ma Oriana scriveva riferendosi al suo amore reciproco vero vissuto con il dissidente Greco , pardon non ricordo il suo nome, morto assassinato e che comunque passo anni di torture di regime del epoca In Grecia e persecuzioni continue

    Poi mori DAVVERO!!!

    E era stato un VERO AMORE RECIPROCO! E cioè si parla e ci parla Oriana Fallaci del VERO LUTTO QUANDO TI MUORE DAVVERO UN AMORE RECIPROCO DI UOMO VERO!!!!!

    La DIFFÉRENCE ed abissale con la fine di una relazione TOSSICA!! E cioè intanto la persona è viva e in più ha solo che approfittato delle defaiaillances altrui coltivando la dipendenza affettiva preesistente nelle sue prede tutte mogli amanti etc

    PER FAVORE NON CONFONDIAMO
    IL VERO LUTTO CON VERO AMORE RECIPROCO RELAZIONE SANA

    con MANIPOLAZIONE NEGATOVA DIPENDENZA AFFETTIVA RELAZIONE TOSSICA E TUTTI VIVI E VEGETI

    Paola di chi ha vissuto il VERO LUTTO DI UN LUNGO AMORE RECIPROCO!!!

    Non confondiamo s.V.p
    Le stalle con le stelle!!!

  • Leilei, 6 Luglio 2023 @ 10:46

    Marten un passo per volta: prima stacca dall’amante e prenditi il tempo per elaborare il lutto, perchè proprio di lutto si tratta. Poi esaminerai le questioni relative al tuo matrimonio.
    Nessuno decide mai di smettere di fumare e fare una dieta contemporaneamente.

  • Lia, 6 Luglio 2023 @ 10:25

    @leilei, quanta verità. Le mie parole non sono certo come quelle di Oriana Fallaci, ma è un pò quello che ti scrivevo nel precedente post. L’amicizia dopo un grande amore non è altro che un lungo funerale…

  • Stefano, 6 Luglio 2023 @ 09:27

    @Marten
    “Insomma a leggervi sembra tutto cosi “facile” come se l’unico ostacolo fosse la sofferenza dei nostri cari…io non so che entrate abbiate voi […] proporre a mio marito la soluzione separati in casa ? ma nemmeno a parlarne

    Nei tuoi ragionamenti non c’è mai la soluzione ma sempre un altro problema. Non stai più bene nel tuo matrimonio ma non vuoi affrontare la separazione adesso? Parlane con tuo marito, spiegagli la situazione e insieme trovate le soluzioni. Separati in casa, separazione vera, altro. A me sembra che tu abbia proprio paura a dire a tuo marito la verità: che non lo ami più e che dovete trovare una quadra diversa. E non lo hai fatto nemmeno durante gli anni d’amantato. Forse per avere una scialuppa nel caso in cui l’amante, come è successo, non ti avesse seguito nel tuo percorso. Perché, se ho capito bene, se ti avesse seguito, il secondo divorzio lo avresti affrontato. Quindi il problema non lo sentivi irrisolvibile per una buona causa. Ma anche tu sei una buona causa per fare dei passi indipendentemente dall’amante. Questo tuo rimanere sempre appesa sia da una parte che dall’altra è la cosa che secondo me non ti fa star bene. Perché in tutti e due i casi non stai mettendo davanti te stessa ma gli altri. Ma dove sta scritto che tu DEVI capire e accettare le loro volontà e loro non devono fare lo stesso con te? Da una parte con tuo marito continui ad avere un rapporto di coppia, che non vuoi più, perché lui non capirebbe quello che vuoi tu. Dall’altra parte continui a fare entrare nella tua vita l’amante alle sue condizioni senza PRETENDERE che vengano invece accolte le tue. Le cose devono essere sempre reciproche e funzionali a tutti e due. Quando non succede più, si mettono in atto solo palliativi di una situazione terminale. Che va invece modificata e interrotta. Passo dopo passo. Difficile? Sì certo, ma meglio che restare sempre appesi e immobili in situazioni che non ci piacciono più. Pensa bene a quello che vuoi per te e fallo. Un abbraccio.

  • Leilei, 6 Luglio 2023 @ 08:50

    La morte di un amore è come la morte d’una persona amata. Lascia lo stesso strazio, lo stesso vuoto, lo stesso rifiuto di rassegnarti a quel vuoto. Perfino se l’hai attesa, causata, voluta per autodifesa o buonsenso o bisogno di libertà, quando arriva ti senti invalido. Mutilato. Ti sembra d’essere rimasto con un occhio solo, un orecchio solo, un polmone solo, un braccio solo, una gamba sola, il cervello dimezzato, e non fai che invocare la metà perduta di te stesso: colui o colei con cui ti sentivi intero. Nel farlo non ricordi nemmeno le sue colpe, i tormenti che ti inflisse, le sofferenze che ti impose. Il rimpianto ti consegna la memoria d’una persona pregevole anzi straordinaria, d’un tesoro unico al mondo, né serve a nulla dirsi che ciò è un’offesa alla logica, un insulto all’intelligenza, un masochismo. (In amore la logica non serve, l’intelligenza non giova e il masochismo raggiunge vette da psichiatria.) Poi, un pò per volta, ti passa. Magari senza che tu sia consapevole lo strazio si smorza, si dissolve, il vuoto diminuisce e il rifiuto di rassegnarti ad esso scompare. Ti rendi finalmente conto che l’oggetto del tuo amore morto non era né una persona pregevole anzi straordinaria, né un tesoro unico al mondo, lo sostituisci con un’altra metà o supposta metà di te stesso e per un certo periodo recuperi la tua interezza. Però sull’anima rimane uno sfregio che la imbruttisce, un livido nero che la deturpa e ti accorgi di non essere più quello o quella che eri prima del lutto. La tua energia si è infiacchita, la tua curiosità si è affievolita e la tua fiducia nel futuro s’è spenta perché hai scoperto d’aver sprecato un pezzo d’esistenza che nessuno ti rimborserà. Ecco perché, anche se un amore langue senza rimedio, lo curi e ti sforzi di guarirlo. Ecco perchè, anche se in stato di coma boccheggia, cerchi di rinviare l’istante in cui esalerà l’ultimo respiro: lo trattieni e in silenzio lo supplichi di vivere ancora un giorno, un’ora, un minuto. Ecco infine perché, anche quando smette di respirare, esiti a seppellirlo o addirittura tenti di resuscitarlo. Alzati Lazzaro e cammina.

    Oriana Fallaci – Inshallah

  • alessandro pellizzari, 5 Luglio 2023 @ 17:13

    Lui ti ha addestrato a non chiedere nulla per la paura di perderlo

  • Cri28, 5 Luglio 2023 @ 11:50

    Pinni, credo che sia un errore non chiedere nulla. Forse ti senti così, perché hai soppresso per anni i tuoi desideri e ora dentro di te si è alimentato un senso di sconfitta, che forse diverrà rancore, per ciò che non è arrivato dopo le tue rinunce. Chiediti perché non hai chiesto nulla, cosa puoi cambiare per valorizzare di più i tuoi desideri.

  • Ariel, 5 Luglio 2023 @ 11:38

    Cara@Nina come vedi mi sono presa un tempo per risponderti perché giusto volevo aspettare il tuo nuovo commento per poter meglio capire che cosa ti ostacola così tanto per riuscire a “VOLARE AD ALI SPIEGATE”

    A SMETTERLA SI ACCONTENTARTI DELLE BRICIOLE ORMAI STANTIE che tu stessa ACCETTI ANCORA DI VIVERE COSÌ

    lo so,il mio commento rispecchia la mia storia come quella sicuro di ciascun utente rispecchia la propria ed é propio per questo che al contrario da mio punto di vista TI INCORAGGIO MOLTISSIMO A GUARDARE LONTANO DA DOVE VIVI pensando anche ad esempio che a cercarti un lavoro a estero già quello è un ottimo METODO CONCRETO Per trovarti forte e determinata al pensiero ad esempio che una volta trovato puoi aprirti una vera via anche di so,di maggiori per poter aiutare chi vuoi
    La tua famiglia di origine ad esempio

    Come vedi non ho citato tuo marito perché da che ti leggo resto convinta sia un vero furbo manipolatore negativo della peggior specie e cioè quelli che CI MARCIANO COL RICATTO SALUTE E CHE PEGGIO CHE MAI METTONO IN MEZZO MAMMINA E PAPÀ E CIOÈ I TUOI EX SUOCERI
    AHA HA permettimi di stare anche ogni tanto su un piano umoristico

    Ad esempio perché non fai un bel progettino di emigrazione
    È un percorso lungo di vere info a tutto campo a partire ovvio dal lavoro

    Insomma dove vivo chi trova lavoro ha di conseguenza molto benefit in automatico come ad esempio pagato il 60/70/100 dei mezzi di trasporto e altri benefit che cambiano a seconda del settore in cui si lavora

    Molte pratiche burocratiche sono fatte dal datore lavoro con notevole sostegno al dipendente
    Alloggio se non si hanno soldi esiste una procedura per avere aiuto sostanzioso per affitti agevolati condivisioni di casa e mille altre soluzioni

    Insomma io guardo grande perché resto convinta che IL FAUT OSER dans là vie

    La vita è una è un vero DONO che non va messo in un canto del MI ACCONTENTO
    Ma aspirare al meglio fa parte di una SANISSIMA FORMA DI VERA AUTOSTIMA IN EQUILIBRIO

    E quindi questo resta per me il mio costante messaggio per te e per ogni persona che pensa che ormai debba contare le pizze mangiate in un anno!,

    Mi innervosisce in senso che sono RIBELLE DA MIA NASCITA e non sopporto di vedere persone che si ACCONTENTANO FUORI DELLA PROPRIA AUTOSTIMA

    Altro che piccole libertà,con ogni rispetto caro che ho sicuro e mantengo per la carissima @elle ma che appunto da mio punto di vista pure lei si accontenta e infatti ti parla di piccole libertà?

    Seee come no sembra visualizzare iE carcerate nella usciti a di aria!!!

    Pardon ,ma non riesco a smettere di incoraggiare chi pensa così

    Si può sempre trovare na soluzione è ALMENO PROVARCI E RIPROVARCI

    Io passato il mio tempo di rinascita a progettare la mia resolution

    In più ti Cara @Nina non hai figli ,comprendi che davvero ancora di più diviene davvero fattibile almeno PROVACI A INFORMARTI A CERCARE FUORI UN LAVORO

    Ecco la tua piccola GRANDE LIBERTÀ è iniziare ADESSO a cercare di progettare un altro posto dove rinascere e che sicuro ti consentirà pure di aiutare tutti quelli che davvero LO meritano e che vuoi tu aiutare

    Si può fare la vita è la una ed è la tua

    SEI GIOVANE COME LA GOCCIA DI ACQUA CHE VEDO SCENDERE BRILLARE AL SOLE NUOVO SULLA PIANTINA DELLA MIA NUOVA VITA

    Forza @Nina

    Puoi pensare a grande libertà progettandola e cercandola

    Inizia da qui almeno provaci!
    ❤️

  • Mimi, 5 Luglio 2023 @ 11:01

    “non saprei dirvi cosa mi ha realmente ferito.”
    @Pinni non ti ha ferito niente, sei solo troppo stanca.
    In dieci anni di amantato di cose che ti avrebbero potuta ferire ne saranno successe a palate eppure non abbastanza per farti venire via da lì, dopo tutto questo tempo sei completamente anestetizzata, non può ferirti nulla neanche la cosa peggiore del mondo perchè troveresti sempre una giustificazione.
    L’unica cosa che ti può far mollare il colpo ad oggi è la stanchezza e la conseguente perdita della speranza che purtroppo hai ancora dentro di te e magari è finalmente arrivato il momento di lasciare quella corda e farlo naufragare da solo.
    Forza!

  • alessandro pellizzari, 5 Luglio 2023 @ 10:43

    Secondo me è tutto quello che hai sopportato nel corso degli anni, le speranze i sogni infranti, si sono così accumulati che finalmente sei scoppiata.
    Quando ho letto la parola sorellina sono inorridita e ti garantisco che in 3 anni di blog ne ho lette di tutti i colori. Inqualificabile.
    Forza @Pinni, voltargli le spalle una volta per tutte!!

  • Lia, 5 Luglio 2023 @ 10:12

    @Pinni non confondere la gentilezza dei modi con quella d’animo. Questo uomo ti sta palesemente usando il che lo rende un uomo molto educato ma molto di mxxxa

  • elleelle, 5 Luglio 2023 @ 07:02

    @Pinni
    Sei stata praticamente la sua serva adorante.
    Guarda, posso immaginare il soggetto, con tutte le sue vacanze e tu che lo aspetti per dieci anni.
    Un utile passatempo per un brividino qua e là, ma meno di un brivido sulla pista nera o sul catamarano.
    Lascia lì, Pinni, non pensare neanche a sentirti strappata dalla terra, radici e tutto, perché di terra non ce ne è mai stata.
    Hai buttato via dieci anni della tua vita per questo uomo che avrà sicuramente dei soldi ma anche pochissimo rispetto per te. Adesso devi recuperare alla veloce.
    Sorellina un caxxo, questo è uno schifoso, non sentirti in colpa o di aver perso qualcosa neanche per un minuto.
    Hai dieci anni da recuperare, esci e vivi, alla faccia sua.
    Se hai delle amiche, esci più che puoi e cerca di conoscere gente nuova. Nel caso anche un chiodo scaccia chiodo su Dating, due cose che io aborro ma che nel tuo caso sarebbero una boccata d’aria fresca.
    Si dovesse far vivo al ritorno, cosa che spero non succeda? Fatti trovare pronta: “Scusa ma non ho tempo, mentre eri via ho conosciuto un uomo e gli voglio dare una possibilità senza impedimenti”. E te ne vai, per sempre.
    Così recuperi la tua dignità, che è essenziale.

  • elleelle, 5 Luglio 2023 @ 06:41

    @Nina
    Capisco e a questo punto forse devi stravolgere il modo in cui vedi la tua situazione. Prenderti tante piccole libertà invece di una libertà grande.
    Concordo che si sottovaluta il problema quando si parla di separarsi. In Italia la situazione lavorativa e abitativa sono estremamente complesse, con prezzi alle stelle e pochissime opportunità di cambiare lavoro, anche solo per guadagnare un po’ di più.
    Quando lavoravo all’estero mettevo via risparmi consistenti ogni mese, adesso me lo sogno. Fossi da sola, con quello che guadagno, sarei davvero in difficoltà.
    Ma visto che sei consapevole di cosa puoi e non puoi fare, sai anche che ti puoi ritagliare degli spazi e cercare alternative poco costose. Pensa anche a un secondo lavoro saltuario, se ce la fai, perché ti porterebbe fuori casa e guadagneresti qualcosa.
    Piccoli momenti di indipendenza invece di uno grande. Concediteli, assaporarli ma soprattutto fallo in modo positivo, senza dirti “ogni volta che provo ne pago pesantemente le conseguenze”. Ti capisco, nella mia vita è stato così anche per me, ogni volta ci si rialza.
    Ti abbraccio cara ❤️

  • Dispersa, 4 Luglio 2023 @ 22:48

    @Pinni vorrei dirti che è facile… Ma non lo è! Ma posso dirti che appena ti focalizzerai su te stessa e non più su di lui starai molto meglio.
    Capisco quando scrivi che nella tua pazienza speravi in una sua resurrezione… Ma fra un po’ di tempo capirai che 10 anni di tua pazienza non erano amore da parte sua.
    Datti tempo, ci sono molte fasi da percorrere, ma tieni ben in mente il tuo obiettivo e cioè stare meglio!!
    Un abbraccio.

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 22:19

    @pinni mi dispiace immensamente … oddio come sento tutto quello che provi, ci sono ancora dentro anche se mi dispero un po’ meno . Tutto ciò che hai fstto per lui lo comprendo bene … hai dato tanto e questo e’ il ringraziamento sono degli stronzi egoisti . Ti e ci auguro di mettere una bella pietra sopra tutto questo. Dura lo so spero che il tuo ex resti nel suo mondo e non inizi ad orbitare . Il tempo farà il suo .

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 22:14

    @ Rosa certo che mi do tempo sicuramente . Sono più grande di te di qualche anno . I figli ancora in casa sono grandicelli certo ma non economicamente indipendenti . Gli altri hanno la loro vita fuori . Ora penso a me su vostro consiglio sono in terapia cerco di trovare il bandolo della matassa . Ho provato a ricostruire ma questi 8 anni di amantato ci hanno allontanato troppo e poi ho ancora il cuore impegnato c’è poco da fare . Mio marito pure lui credo sia qui per motivi diversi da quelli che dovrebbero esserci in una coppia . Insomma scoppiati entrambi stanchi … non ho avuto il riscontro che avrei voluto ma cosa potevo aspettarmi ? Sono stata nel mio mondo per 8 anni lui forse ha fatto finta di non vedere … hai ragione ora sto ferma faccio il mio percorso e capirò il da farsi e se sarà concretamente fattibile

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 21:58

    @ariel intanto io sono a metà tra i 50 e i 60 e quindi non troppo facile cambiare lavoro . Di sicuro in tutta questa burrasca che giustamente cita @ Rosa non andrei mai e poi mai lontano dagli altri figli adulti che vivono per conto loro e lontano di conseguenza dai miei nipoti . Questa e’ la mia priorità . I figli e i nipoti sono il mio punto fermo la mia ragione di vita la mia priorità … però c’è da aggiustare anche il resto ed e’ difficile se non si hanno i mezzi

  • Viovio, 4 Luglio 2023 @ 21:43

    @Pinni
    “non è l’essere lasciata da sola a ferirmi, ho provato a riflettere tanto ma un argomento serio un motivo vero non lo riesco a formulare nemmeno a me stessa. non saprei dirvi cosa mi ha realmente ferito.”
    Secondo me è tutto quello che hai sopportato nel corso degli anni, le speranze i sogni infranti, si sono così accumulati che finalmente sei scoppiata.
    Quando ho letto la parola sorellina sono inorridita e ti garantisco che in 3 anni di blog ne ho lette di tutti i colori. Inqualificabile.
    Forza @Pinni, voltargli le spalle una volta per tutte!!

  • alessandro pellizzari, 4 Luglio 2023 @ 21:32

    Se ne frega di te e fa tutto quello che vuole. Sei l’ultima della fila. Per te briciole. Ribellati lui è una M

  • Ariel, 4 Luglio 2023 @ 20:28

    @Marten capisco bene quello che vuoi dire e sicuro avere problemi economici è un ostacolo in più per affrontare una separazione e divorzio ,ma ti ricordo che VOLERE È POTERE

    Perché insomma hai idea di quante persone si sono trovate in stesse situazioni e pur di farcela a rifarsi una vera nuova vita si sono cercati nel mondo intero un nuovo tutto
    Un nuovo lavoro nonostante qualsiasi età istruzione esperienza lavorativa
    Perché ciò che voglio dire che è vero che volere è potere e quindi resta una scelta individuale quella di ACCONTENTARSI E RSTARE CHIUSE CON PARTNERSHIP CHE NON SI AMANO PIÙ A DIPENDERE ECONOMICAMENTE

    Insomma io ho conosciuto davvero molte persone di ogni ceto sociale che sono emigrate a estero proprio perché magari erano in simili situazioni

    Ora non per parlare male di Italia ma resta pur vero che per persone avanti negli anni per giovani senza lavoro i n alcuni paesi esistono opportunità di rifarsi na vita nuova

    Non a caso a estero troviamo la eccellenza degli Italiani e sai quanti giovani laureati ho conosciuto dal panettiere a darmi il pane quanto ne ho visto scaricare casse al mercato eppure erano istruiti ma hanno accettato di ripartire con ciò che c ‘era

    Quando in un paese esiste la vera riqualificazione e il passare da fare la parrucchiera a impiegata in azienda o in una scuola o in ramo della ricerca o del immobiliare insomma quando esiste la riqualificazione funziona il ricambio lavorativo

    Certamente gli Italiani mo,tissimi che conosco tutti si sono fatti un mazzo enorme ma poi sono arrivati esiste la meritocrazia,
    E anche a partire da basso livello si può davvero sfondare se si ha determinazione umiltà e caparbietà

    Così la eccellenza degli italiani la troviamo anche e tanto a estero!
    Logico perché si emigra in certe circostanze?
    Proprio per rifarsi na vita nuova che resta impossibile o molto poco probabile in certi casi in età avanzata in Italia tutto sta vecchia mentalità e chiusura e concetto diversissimo sul lavoro .

    Così volere è potere e se dove si vive no esiste possibilità occorre fare una scelta epocale
    E cioè andare a cercare fuori e sicuro

    Chi cerca trova basta avere sguardo lungimirante determinazione voglia di amare davvero le vere se stesse far stare meglio pure i propri figli in paesi dove i servizi sociali funzionano anziché essere pochi o inesistenti in molte aeree della societa

    La Vera Liberata si CONQUISTA A CARO PREZZO!!!
    Ma ne vale la pena soprattutto quando occorre farlo quando si sta insieme a partner nocivi e che comunque non si amano affatto.
    Si fa per se e per i figli

    CHAPEAU a tutti gli Italiani a estero!!!

  • Nina, 4 Luglio 2023 @ 17:57

    Eccomi, scusatemi, ringrazio tutti e cerco di rispondere.
    @elleelle, il problema di mio marito non è così grave da richiedere assistenza continua, ma è un mix di problemi psicologici e fisici che rendono il menage molto faticoso. Lui ha solo genitori anziani che a loro volta devono essere guardati. Non ha parenti o amici. Mi rifaccio alle osservazioni di @marten x sottolineare che anche il problema economico è molto rilevante. Anche a me a volte sembra che qui si sottovaluti questo aspetto. Abbiamo entrambi famiglie di origine povere, noi ricchi non siamo e facciamo parte di quelle persone che vedete nei TG: non poveri, ma sicuramente impoveriti. Sinceramente, se avessi la certezza di non rischiare una condizione di povertà relativa (per entrambi) non dico che non mi farei problemi, ma diciamo che il peso sarebbe un pochino minore, ecco. Al momento i soldi sono centellinati e x me anche solo cinema e pizza non sono cose che si possono fare ogni settimana..

  • Rosa, 4 Luglio 2023 @ 16:57

    @Marten
    La serenità non credo di averla raggiunta, ci sto provando, le mie figlie sono un po’ più grandicelle, ma io mi avvio verso i 50 tra pochi anni, età super critica per una donna che si trova separata…. devo lavorare tanto su me stessa. Ho altre serenità quella economica mia e della mia famiglia, non parlo di alimenti che quelli bastano solo per le merendine, d’altronde guadagno più del mio ex e anche lui non è messo male diciamo. Questo solo per far comprendere che : per quale cavolo di motivo una donna nella mia situazione è rimasta in una relazione abusante per così tanto tempo? Questo aspetto mi fa male, troppo convinta nella immagine di famiglia che ho voluto portare avanti e troppe pezze ho messo in un rapporto che x me non andava bene pur di non ritrovarmi sola con tutto sulle spalle, negando il fatto che era comunque già cosi. @ Marten, oggi non sarebbe come la tua prima separazione, prova a capire bene cosa sentì dentro e prendi tempo aiuta ad avere un quadro più chiaro della situazione, ora sei ancora in un mare in burrasca, quando è così bisogna spettare e vedere.

  • pinni, 4 Luglio 2023 @ 16:45

    ringrazio tutti per il sostegno e le parole di conforto, sto vivendo giorni davvero difficili, dopo tanti anni ho fatto questa cosa così grande, ed è come essere stata strappata dalla terra come un albero, radici e zolla. ringrazio per aver scritto che da fuori è più evidente la realtà, io qui dentro non sto vedendo più niente, i miei occhi e il mio cuore sono nel buio.
    Ho un grande dolore perchè quest’anno lui ha voluto aggiungere alle solite 4 settimane di vacanza in famiglia anche questa settimana con gli amici. per la prima volta l’ho invitato a riflettere sul fatto che tutte queste settimane da sola possono anche far male. ma avete ragione voi, non è l’essere lasciata da sola a ferirmi, ho provato a riflettere tanto ma un argomento serio un motivo vero non lo riesco a formulare nemmeno a me stessa. non saprei dirvi cosa mi ha realmente ferito.
    in tutti questi anni non gli ho mai chiesto nulla, non l’ho mai spinto a fare promesse o progetti, sono rimasta sempre ad attendere il suo ritorno, l’ho atteso centinaia di ore sotto l’ufficio, ho atteso ogni domenica un invito per un incontro fugace a qualsiasi ora sempre pronta, l’ho atteso dalle vacanze di febbraio con la famiglia sulla neve, dalle vacanze di marzo con gli amici sulla neve e ho sempre pensato che fosse un gentleman, che non sarebbe stato necessario chiedere nulla, sarebbe arrivato tutto prima o poi. ho sempre avuto la convinzione che l’eleganza e la gentilezza alla fine avrebbero avuto la meglio. ora sono qui, e aspetto che passi questo momento, lo immagino come una marea, ora è alta e l’acqua mi arriva alla gola e non tocco il fondo con i piedi, ma presto spero, l’acqua si ritirerà e potrò toccare di nuovo il mondo. grazie a tutti

  • alessandro pellizzari, 4 Luglio 2023 @ 15:33

    Se l’è fatta sotto il cialtrone

  • alessandro pellizzari, 4 Luglio 2023 @ 15:28

    BRava Marten così si fa!

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 15:03

    @leilei il tuo post mi ha fatto venire in mente quella volta che il mio ex ha visto in motel un’ auto come quella della moglie ah beh avreste dovuto vedere la faccia, io perplessa e lui “no vabbè mi darebbe solo fastidio il pensiero che mentre io mi becco ogni volta il terzo grado lei fa quello che vuole.”…

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 14:59

    @Stefano ho letto la tua risposta a Nina “Ma amore per se stessi vuol dire essere felici e vivere una relazione che sia comunque bella. In caso contrario diventa solo una sorta di “prigione” per paura di stare male”
    Oggi voglio essere provocatoria. Perchè? Perchè da piu’ parti leggo quanto sia bello ritrovare la propria libertà, il proprio spazio, la propria vita lontano da un matrimonio che è definitivamente sepolto. Tutte sacrosante verità. Intanto pero’ io che ho dovuto mio malgrado affrontare un divorzio non voluto, ho dovuto barcamenarmi con pochi soldi, un sacco di spese, figli da crescere posso dirvi che tutto questo carnevale di Rio non è stato.
    Insomma a leggervi sembra tutto cosi “facile” come se l’unico ostacolo fosse la sofferenza dei nostri cari…io non so che entrate abbiate voi, noi due stipendi dignitosi ma nella media, un mutuo, due figli studenti ancora in casa e facciamo fronte a fatica così a tutto, ai rincari di spesa e benzina ad esempio…mi chiedo mio marito andrebbe in affitto, col suo stipendio dovrebbe mantenersi e passare gli alimenti ai figli, io col mio mantenermi pagare il mutuo (la casa è mia) mi sembra a dir poco impossibile senza votarsi ad una vita di sacrifici notevoli e rinunce . trovare una seconda entrata? mica facile, alla nostra età poi ? mah . Ditemi voi…io ho divorziato che non avevo nemmeno 30 anni e il mondo in mano (si fa per dire) ora mah . ah proporre a mio marito la soluzione separati in casa ? ma nemmeno a parlarne ….

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 14:40

    @Da quello che racconti pero’ il tuo ex marito era abbastanza seriale. Ha tradito te, si e’ messo con l’amante, ha tradito l’amante diventata compagna con un’altra amante che poi ha sposato.

    No no il mio ex mi ha lasciato per l’amante, durante l’amantato intanto cercava un figlio con me….mi ha lasciato per lei sono andati a convivere ma siccome il karma prima o poi arriva, lei ha lasciato lui eh eh

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 14:37

    @Pinni ciao piacere, arrivo pure io fresca fresca da un amantato di 8 anni ….”Che non mi dimenticherà mai e che mi ama tantissimo, che sarò sempre la sua sorellina” …ma sorellina una fava!!! Che grandissimo stronzo…ma vedrai, passate le vacanze, come dice ale, tornerà a cercarti e cercherà di convincerti che lui senza di te sta male…che ha bisogno di te…e certo prima si fanno i cavolacci loro e poi tornano e fanno pure le vittime, perchè non abbiamo pazienza (dopo anni???!!) perchè non rispettiamo i loro tempi, non siamo comprensive, non capiamo…il mio ex faceva cosi, mi dava queste risposte quando organizzava viaggetti con la moglie…lo faceva per il quieto vivere, pero’ dovevo stare tranquilla perchè portava sempre con sè amici, mai da soli figurarsi senno’ che noia e io come un salame ci credevo pure….

  • Marten, 4 Luglio 2023 @ 14:31

    @rosa sono contenta di leggerti cosi serena io non ho un gran bel ricordo del post divorzio forse perchè i figli erano molto piccoli e quando dico piccoli parlo di un neonato e una figlia di pochi anni, forse perchè ero tanto giovane ….. Ora sono certa lo vivrei con una consapevolezza diversa e con molta piu’ serenità …manca sempre la materia prima ovvero la possibilità economica di farlo….i conti sono questi calcolatrice alla mano…questo mi fa ancora piu’ incavolare…devo andare coi i piedi di piombo prima di mettere nei pasticci tutti …il marito si arrangiasse ma sui figli non transigo.

  • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2023 @ 15:04

    Pinni, quando si rifarà vivo digli: queste cose dille a tua sorella!

  • elleelle, 3 Luglio 2023 @ 15:02

    @Rosa
    Se sei come me, da sola starai benissimo, non ti preoccupare.
    Io vedo che non sento alcun bisogno di una persona nella mia vita, sto molto bene come sono e passo volentieri tempo per conto mio in casa.
    Sono sempre stata molto socievole ma per la prima volta nella mia vita vorrei godermi da sola un film, un concerto, una lunga passeggiata. Non ho la necessità né di comunicare né di condividere.
    Fare le cose in compagnia mi piace sempre, non rifiuto un invito né evito di invitare ma ho sentito distintamente anche la voglia di fare delle cose per conto mio, per viverle con il massimo dell’attenzione.

  • elleelle, 3 Luglio 2023 @ 14:54

    @Leilei
    Non capirò mai cosa trovi in questa palla di uomo. Oltretutto cerca di suscitare una tua reazione senza rendersi conto che è oltre il tempo massimo. Penoso.

  • Cossora, 3 Luglio 2023 @ 14:47

    @leilei hai switchato. E’ finita la fase in cui gli occhi vedevano il principe azzurro ma è rimasto un legame fatto di condivisione dei vari problemi, di affettuosa routine. Certo che prima o poi si ridurrà. Ma non è per forza una cosa brutta. Vorrà dire che vi scambierete gli auguri a Natale o nel giorno dell’anniversario che fu.. invece che trovarvi forzosamente a tavola ogni giorno.
    Il tuo ex amante, @leilei, non verrebbe a letto con te perchè è un cialtrone, ma perchè è un uomo.
    Sei tu che decidi la temperatura del vostro rapporto (cosa che, tranne pochissime rare eccezioni, accade sempre) a una certa età e dopo svariati anni di conoscenza l’accensione del desiderio dipende molto dagli stimoli che arrivano dall’ambiente sentimentale che l’altro ti fa vivere. L’ha fatto raffreddare lui l’ambiente. Tu hai solo risposto.

  • Lia, 3 Luglio 2023 @ 12:50

    Ben arrivata @Pinni! 🙂
    Liberati di questa palla al piede! Questa persona ti ha in pugno!
    Va in ferie con gli amici dopo 10 anni e te lo spiattella in faccia senza problemi?
    Ma Sorellina a chi? Digli pure di passare le ferie con chi vuole e di restarci!
    Guarda che gli hai fatto un favore a chiedergli di non chiamarti, ma lui si è lasciata aperta la porta scrivendoti che ti ama e altre cavolate.
    Se cedi al suo rientro, perchè tornerà a cercarti, avrà ottenuto tutto quello che vuole, nessuna rottura di scatole e nessun obbligo durante le ferie, e tutto a discapito tuo, o, per dirla meglio, fregandosene bellamente di te.
    Il tuo messaggio non l’ha smosso dai suoi propositi! Non ha pensato minimamente a cambiare i suoi programmi ma te l’ha girata come ultimo tentativo per farti venire qualche senso di colpa, che infatti, è arrivato!
    @Pinni, ti senti in colpa tu, e lui che è in vacanza senza di te non ne sente un briciolo.
    Cerca di recuperare un pò di lucidità perchè a noi che la vediamo da fuori è chiarissima la differenza di posizione tra te e lui.
    Coraggio @Pinni! Cerca di guardare in faccia la realtà. Per quanto brutta sia, è quella che ti porterà alla salvezza!

  • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2023 @ 12:20

    Le corna degli altri non sono mai contemplate mentre facciamo le nostre come se niente fosse

  • alessandro pellizzari, 3 Luglio 2023 @ 12:18

    Io francamente sto entrando in una nuova dimensione mai provata prima, quella di stare sola, adesso avrò anche le mie figlie via per le vacanze estive, e voglio veramente provare a stare sola con me stessa e starci bene. Da quando mi sono separata ed ho chiuso con l’amante contemporaneamente (anche se sporadicamente si riaffaccia) ho sempre organizzato cene, aperitivi, serate con amici, ed avuto una frequentazione, però io non provo sentimenti e come fossi anestetizzata quindi lascio stare.

    Un po’ di solitudine depurativa ci sta eccome

  • Leilei, 3 Luglio 2023 @ 11:36

    Il mio amico speciale (ora lo chiamo così) mi ha raccontato che ha visto la compagna fare strani movimenti col cell, chiudere chat all’improvviso ecc…mentre lui le si avvicinava.
    Ma poooverooooo…Gli ho risposto di che ti meravigli, è da quasi 10 anni che periodicamente la vedi fare così. Mi ha risposto ma noooo, era solo per raccontare.
    Poi non ha dormito tutta la notte.

  • Luciana, 3 Luglio 2023 @ 10:55

    Care ragazze,

    avete tutte ragione. e in conclusione l’amara realta’ e’ come dice @ElleElle: “La donna in sé non c’entra niente, è intercambiabile. Se glielo fa tirare senza rompere troppo le scatole, è tutto a posto.” non rompere le scatole e’ fondamentale, altrimenti addio “serenita’”.

  • Rosa, 3 Luglio 2023 @ 10:54

    Non è difficile pensare che è una vera goduria perchè questi uomini non amano ne la moglie ne l’amante, basta vedere la marea di uomini sposati che ci provano. Io francamente sto entrando in una nuova dimensione mai provata prima, quella di stare sola, adesso avrò anche le mie figlie via per le vacanze estive, e voglio veramente provare a stare sola con me stessa e starci bene. Da quando mi sono separata ed ho chiuso con l’amante contemporaneamente (anche se sporadicamente si riaffaccia) ho sempre organizzato cene, aperitivi, serate con amici, ed avuto una frequentazione, però io non provo sentimenti e come fossi anestetizzata quindi lascio stare. Ora il mio obiettivo è abituarmi a stare bene anche quando non ho nessuno, sembra triste e forse lo è, ma non mi sento ne triste ne felice. In un certo senso invidio un pò, ma bonariamente, @Stefano che ha trovato cosi velocemente una piacevole compagna, per me difficile, ma soprattutto credi di non averne voglia.
    Leggo in questo blog tante storie di donne che stanno passando periodi difficili accettando situazioni e compromessi scomodi pur di rimanere nel rapporto di amantato o nel matrimonio ed auguro loro di riuscire a guardarsi dentro e capire come uscirne come è possibile sistemare le cose, io ci sono passata e mi rendo conto che quando sei dentro le situazioni si sviluppa una forma di resilienza e non ti accorgi quanto stai subendo. Può essere utile cercare di estraniarsi e vedere le cose in terza persona, prendere coscienza è doloroso ma da la forza e la carica per arrivare alle giuste decisioni. La strada è in salita, a me ha aiutato anche la mia psicologa e non guardo più indietro.

  • Molly, 3 Luglio 2023 @ 10:27

    Pinni mamma mia che storia! Non so se tu sia stata amante single o sposata ma 10 anni sono un ergastolo!

    Spero che tu rilegga più volte quello che hai scritto perché non ha proprio senso accontentarsi delle POCHE briciole che cadono dalla tavola di quell’uomo. Datti valore! Per lungo tempo non te ne sei dato. A cosa hai rinunciato per vedere questo uomo per 10 anni? Hai rinunciato al tuo futuro. Nessun senso di colpa!

    Fatti aiutare urgentemente e riprendi in mano la tua vita. Non so quanti anni hai ma ti posso garantire che gli anni passano in fretta e non ne abbiamo una scorta infinita.

    Ritrova te stessa, abbracciati e prenditi cura di te.Lui non metterlo nel cassetto dei ricordi ma direttamente nel sacco della spazzatura con tutti i ricordi annessi e connessi.

  • elleelle, 3 Luglio 2023 @ 09:44

    @Luciana
    Credo che per questi uomini l’amore sia attrazione fisica e soddisfazioni dei loro bisogni. La donna in sé non c’entra niente, è intercambiabile. Se glielo fa tirare senza rompere troppo le scatole, è tutto a posto.

  • Cri28, 3 Luglio 2023 @ 08:56

    Elleelle, è vero che il compagno di Rinascita potrebbe cambiare idea. Ma Rinascita ha avuto un anno per vivere senza di lui, imparando a gestire sé stessa nella solitudine. E quindi dovrebbe avere imparato a gestire una delusione o un distacco anche senza esserne distrutta. A cosa servono queste esperienze, se non a questo?
    In caso contrario, potrebbe finire distrutta con chiunque, perché anche un altro uomo potrebbe abbandonarla da un giorno all’altro o tradirla o tornare da una ex.
    La delusione ci può essere sempre, ma quello che conta è non accontentarsi di qualunque cosa pur di stare con l’altro. È questa l’indipendenza affettiva.
    Poi che debba essere cauta, certo, ma nel senso che deve vedere se il percorso procede davvero.

  • Mimi, 3 Luglio 2023 @ 08:28

    @viovio va beh anche il tuo era un bel pezzo da 90, me lo ricordo bene… Il mio ad ogni ritorno buttava battute (o accuse, non sempre c’era da ridere) cercando di capire se avessi fatto altro durante la sua assenza e io mi affannavo per dimostrargli che non era così.
    Quindi adesso che non c’è verso, modo e possibilità che me lo riprenda non è più un pensiero ma, come il tuo, ha la convinzione che io abbia trovato qualcun altro con cui intrattenermi infatti si sta affannando per scoprirlo.

    Sono fatti con lo stampino, se riusciamo a chiudere non è assolutamente perchè loro fanno schifo ma perchè noi siamo delle poco di buono ahahaha e onestamente a me va bene anche così, non mi importa cosa pensa, importa solo che stia lontano.

  • Mimi, 3 Luglio 2023 @ 08:08

    @Luciana col senno del poi è esattamente quello che ha fatto il mio e quello che fanno quasi tutti.
    Secondo me l’unica cosa sbagliata è il “Se non riuscirò a gestire emotivamente la cosa, mollerò l’amante.” perchè loro non mollano MAI, portano l’amante a farlo (sapendo che se è veramente innamorata/dipendente non lo farà mai) o se lo farà perchè portata allo stremo avrà lei la responsabilità di aver chiuso mentre lui ne uscirà di scena perfettamente pulito (e i peggiori poi tornano e te lo rinfacciano pure).

    @Pinni “sorellina” penso che meriti un posto sul podio delle baggianate lette qui dentro e ne abbiamo lette tante…

  • alessandro pellizzari, 2 Luglio 2023 @ 23:42

    Dovresti ribellarti a un uomo che ti ha sempre usato

  • Dispersa, 2 Luglio 2023 @ 22:31

    @Pinni ho la sensazione che lui non ti abbia creduto… Terminate le sue ‘meritate’ ferie tornerà… Tu nel frattempo studia una tecnica sul come chiudere la porta a doppia mandata!!

  • Dispersa, 2 Luglio 2023 @ 22:29

    @Luciana… Nulla di nuovo insomma!!

  • Ariel, 2 Luglio 2023 @ 22:12

    Carissima @Pinni BENVENUTA!
    Per prima cosa un vero abbraccio che ti possa sentire qui accolta in ogni modo in vera nuova energia positiva.

    Dieci anni ! Carissima hai davvero necessità di trovare subito un terapeuta che possa sicuro in primis aiutarti a mantenere il NO CONTACT totale
    Brava che hai bloccato ogni accesso.
    Si può bene immaginare come tu sicuro possa sentirti a pezzi perché carissima dieci anni significa aver vissuto veramente un vero sistema di manipolazione negativa verso di te e tu Cara adesso ripeto hai bisogno di avere una vera guida professionale perché dieci anni e già a partire dai tre in su necessitano di vera assistenza accoglienza terapeutica.

    Non sentirti sola qui siamo così tanti casi che chi più chi meno si è vissuta la manipolazione negativa e mo,te utenti per molti anni
    Tante di noi con la terapia sono riuscite a superare il sentirsi a pezzi e quindi dopo aver ricorso a metterti in vero percorso di aiuto professionale per te stessa sicuro se avrai voglia scrivi qui qualsiasi cosa ti venga da raccontare ti può fare bene

    Non preoccuparti non sei colpevole di nulla
    Fa parte della manipolazione negativa che hai subito per così tanto tempo che ti ha trasmesso la sudditanza il senso di colpa la difficoltà che hai avuto a staccarti da un essere davvero negativo.

    Forza@Pinni c’è la farai anche tu a rinascere!

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 22:08

    @Pinni
    10 anni di amantato, va in ferie con gli amici e ti chiama sorellina?
    Il premio di uomo di m… dell’anno mi sa che lo vince lui.
    Mi spiace 🙁

  • Leilei, 2 Luglio 2023 @ 22:03

    Pinni ti senti in colpa per cosa? Dovresti sentirti molto arrabbiata, delusa, manipolata, presa in giro!!! Trova un’amica disposta a venire in vacanza con te, parti, divertiti, abbronzati e mandalo a fan…

  • Ariel, 2 Luglio 2023 @ 21:57

    luciana, 2 Luglio 2023 @ 15:17Rispondi

    Esattamente brava e grazie @Luciana per questo tuo commento e testimonianza del come ahimè purtroppo questi sono i ragionamenti tipici del Maschilismo che ripeto resta vivissimo e fa vere e proprie stragi in ogni senso verso le donne tutte

    Chiarissimo in questo esempio da te riportato a lui non gli frega nulla delle Donne lo scrive tranquillamente ammettendolo pure!
    E cioè quando il MODUS VIVENDI resta questo da SECOLI non si ha nessun problema non soltanto a usare le Donne ,ma pure a dirlo pubblicamente come fosse na cosa normale accettata

    Pure ok scrive sarà egoismo ma chissenefrega
    Intanto le DONNE CI STANNO a farsi prendere per……
    Sia come mogli sia come amanti
    Sia come sorelle
    Sia come figlie
    Sia come cugine
    Sia come colleghe
    Sia come i ogni ruolo lavorativo!,

    A volte sembra quasi di avere il complesso del esprimersi come faccio io spesso tacciate di essere femministe???
    Come fosse un giudizio negativo

    Non bisogna confondere antico movimento femminista di anni e anni fa che per riuscire ad ottenere veri cambiamenti sociali progressi per le donne ha dovuto essere a volte eccessivo
    Perché ricordiamoci che Storia ci insegna che i veri cambiamenti epocali partono tutti con movimenti di pensiero nuovo critico acceso e con evidenti a vo,te gruppi di persone ,di solito minoranze numeriche,che eccedono

    No questione qui per me ad esempio volere la parità tout court come a voler avercela a morte con il genere maschile ,ma esattamente il contrario proprio perché NON TUTTI sono così è il nostro compito se solo s vuole smettere di fare le dipendenti affettive tout court occorre cercare di darsi la mano proprio partendo con quei uomini davvero aperti al ascolto allo scambio al poter avere una autocritica sé non altro per ciò che resta davanti a tutti nella Storia delle relazioni affettive e sociali tra uomo e donna .

    Grazie @Luciana hai avuto una ottima idea
    Perché lo so si fa fatica a credere a tutto questo sistema
    Ma perché resta doloroso e spesso le Donne si sentono come IMPOTENTI di fronte a veri ricatti dove il potere resta in mano troppo squilibrio di pensiero giudizio azioni negative vengono compiute come se NULLA FOSSE STATO O SUCCESSO!!

    Quando passerà la legge su ciò,Enza psicologica già si sarà fatto un grande passo avanti proprio come concetto evolutivo e della consapevolezza del male inferto in maggioranza numerica da uomo verso donna indipendente da nostro ruolo nella loro vita è nella nostra vita

  • alessandro pellizzari, 2 Luglio 2023 @ 21:56

    La sua sorellina? Pure le vacanze con gli amici invece che con te? dopo tutti questi anni? Ma quale amore! Il tuo. Inqualificabile. 10 minuti al bar: Pinni, ritrova la tua dignità e fatti aiutare, questo è uno che ha sempre preso e mai dato e mai darà. Sorellina un corno! Non farti più rendere per i fondelli e sparisici blocca tutto. se non ce la fai scrivimi

    Il suo amore vero è quello del cialtrone

  • Pinni, 2 Luglio 2023 @ 21:44

    Ecco. È tornato giovedì pomeriggio dalla prima tranche di ferie in famiglia e ha voluto incontrarmi dieci minuti al bar per un abbraccio prima di partire con gli amici . Al ritorno da questo partirà di nuovo con la famiglia per altre tre settimane.
    Gli ho scritto che fa male aspettare così tanto, fa male davvero. È capitata l’assenza protratta in passato, ma era per lavoro e in ogni caso ci potevamo sentire liberamente al telefono. Aveva un altro sapore. Ora ho spiegato tutto il mio malessere. Ho chiesto così poco, di non essere lasciata sola per Cosi tanto tempo e tutto assieme e lui mi ha detto che l’amore vero non conosce termini simili. L’ho lasciato con messaggio WhatsApp fin che saliva sul catamarano. Dopo 10 anni gli ho chiesto di non scrivermi non chiamarmi non cercarmi. Mi ha scritto ringraziandomi per l’amore e la dedizione. Che non mi dimenticherà mai e che mi ama tantissimo, che sarò sempre la sua sorellina. Gli ho detto di smetterla con questa manfrina perché un fratello ti asciuga le lacrime se qualcuno ti ha ferito ma che un fratello non ti farebbe mai piangere. Mi sono innervosita e gli ho intimato di sparire dal mio radar comunicandogli che da ieri è bloccato su ogni tipo di piattaforma di comunicazione.
    Mi sento in colpa pur sapendo di aver ragione piango, vacillò, sono a pezzi

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 20:45

    @Roberto
    Ho mai scritto qualcosa su Rinascita? Ho mai detto che le scelte che ha fatto lei per se stessa sono sbagliate? Direi proprio di no, Rinascita è stata impeccabile. Ho scritto su di lui ed è molto diverso.
    Il mio punto di vista è che Rinascita avrebbe avuto il coltello dalla parte del manico (forse) se lui si fosse presentato già separato e con posto in cui vivere.
    Non so se vi rendete conto ma scrivete del fatto che lui potrebbe anche decidere di restare in casa! Sinceramente non oso neanche pensarci a una cosa del genere, voi invece sì, come se fosse contemplabile un voltafaccia del genere.
    Sai perché? Perché ha ancora lui il coltello dalla parte del manico, accidenti.
    Ma vi devo davvero spiegare l’ovvio?? Rinascita ne uscirebbe a pezzi, faccio mille scongiuri perché questo non succeda mai.

  • Lia, 2 Luglio 2023 @ 18:22

    @Nina, non so se la mia esperienza possa aiutarti, ma il mio ex compagno soffre di una malattia cronica, assolutamente gestibile ma fastidiosa, da quando aveva vent’anni.
    E’ una persona talmente tosta e discreta che mi sono accorta della sua malattia dopo un pò che lo frequentavo,
    Ho vissuto un periodo tremendo combattuta tra l’amore per il mio amante e i sensi di colpa per una persona fantastica che è stata con me tanti anni. Pensavo che sarebbe rimasto solo per colpa mia, anche se lo conosco molto bene e sapevo che non si sarebbe arreso.
    Dal punto d vista sentimentale adesso lui è felice. Ha ritrovato la sua prima fidanzata e sono una bella coppia.
    E’ quello che si merita. Una che lo ami sul serio.
    Preferisce non vedermi dopo quello che ho combinato, ma lo capisco, anche se per me questo è un altro dolore che mi porto dentro. Confido che con il tempo mi perdonerà.
    Quando l’ho lasciato non ho pensato che sarei stata meglio senza di lui. Dentro di me sapevo che con l’amante, a meno di un miracolo, sarebbe finita.
    Ho pensato, però, che dovevo regalare a me e a lui una seconda possibilità, e per lui c’è stata.
    Se devo esprimermi in termini egoistici, io non sto meglio perché vivo in una casa vuota, devo organizzarmi le vacanze da sola o con amici, e anche i doveri che adesso non ho più mi riempivano la vita.
    Non è tutto lineare e ho avuto momenti di sconforto.
    Ma mi è servito a riprenderla in mano quella vita di cui non avevo le redini. E’ dura e nello stesso tempo bello fare i conti con se stessi e imparare di nuovo a camminare con le proprie gambe.
    Impari finalmente a fare quello che ti piace davvero.
    Se non te la senti di buttarti in quella piscina, aspetta, e intanto comincia ad immaginarti una vita più bella, come la vorresti davvero tu.

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 18:14

    @Molly
    Leggi bene: ha deciso LUI quando gli andava bene fare certe mosse (incluso restare in casa) = ha dettato LUI i suoi tempi.
    Avrà fatto anche benissimo ad aspettare di essere pronto ma comunque ha dettato LUI i suoi tempi.
    Rinascita ha passato un anno da sola a smazzarsi una separazione senza alcun appoggio mentre lui orbitava e dettava anche questo. Gentilmente, eh, discretamente, eh, ma ha dettato LUI i tempi di ogni sua comparsa e scomparsa.
    Rinascita l’aveva lasciato e lui era sempre lì che ogni tot ricompariva e decideva LUI quando… Se non fosse andata bene sai cosa diresti, tu proprio tu? Che è uno stalker e che Rinascita dovrebbe cambiare lavoro e città.
    Scommetto che Rinascita invece questo non l’ha mai fatto, non si è mai fatta trovare a un evento suo, non hai mai preso la macchina per andarlo a cercare in ferie senza niente in mano, non ha mai organizzato occasioni per incontrarlo.
    LUI è uno che per anni ha dettato i SUOI tempi e potrebbe ricominciare a dettarli in futuro in altri campi della loro vita.
    Lo abbiamo fatto notare a Rinascita e lei lo terrà presente perché alla fine facciamo le corna (figurative!) ma, sai mai…
    Più chiaro adesso?

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 18:01

    @Luciana
    Ahhh, la mantengono benissimo la loro serenità, anche quando stalkerizzano l’amante dopo essere tornati a casa.
    Che massa di pirla! 😀 😀

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 17:58

    @Rinascita
    “Sappi che il tuo mettermi in guardia, mi aiuta tanto.”
    Rinascita, sai che dopo tanto tempo qui sul blog, ti posso e voglio augurare solo cose belle ❤️
    Spero con tutta me stessa che lui sia sincero ma – non prendertela – ti ha fatto fare tutto il lavoro “sporco” da sola e percepisco in lui un certo elemento di paraculaggine.
    Vado a istinto, eh, ma antenne dritte e pronta al possibile ripresentarsi di certe dinamiche in altri aspetti della sua vita.
    Ti abbraccio!!

  • Viovio, 2 Luglio 2023 @ 16:24

    @Mimi
    Questa cosa della gelosia non si può sentire da parte di un uomo che tutte le sere dorme nel letto di un’altra donna, per inciso la moglie!!!
    Quando lasciai il mio ex si era convinto lo avessi fatto per un altro uomo, pensa che bella considerazione poteva avere di me.
    Lascialo friggere nel suo brodo e goditi la vita!
    Un abbraccio

  • Cri28, 2 Luglio 2023 @ 16:14

    Nina, Elleelle ti ha dato degli ottimi consigli, così come interessante è ciò che scrive Stefano. Però a volte mi sembra che un problema sia che è difficile capire cosa desideri. Per me questo ti blocca.

  • Viovio, 2 Luglio 2023 @ 16:09

    @Rinascita
    Forse sono io a ricordare male, però avevo capito che tuo marito fosse totalmente disinteressato a te, eravate separati in casa da tempo e quella ufficiale è arrivata con il tuo trasferimento in un’altra casa.
    Questo gesto ha fatto scattare qualcosa in tuo marito?
    Sono dell’idea siano tutti passaggi obbligatori in fase di separazione e qualsiasi cosa accadrà il tempo sistemerà tutto.

  • luciana, 2 Luglio 2023 @ 15:17

    care ragazze,
    oggi leggo su un altro forum questo commento maschile, ho cambiato qualche parola

    “Se mi innamoro dell’amante, come sta succedendo, cerco di gestire il piede in due scarpe come meglio riesco. Se non riusciro’ a gestire emotivamente la cosa, mollero’ l’amante.
    sono serenamente sposato,
    mi sono assunto responsabilità come padre e come marito alle quali non intendo venire meno, per emozioni successive. potrei prendere in considerazione l’idea di mollare mia moglie, qualora perdessi la serenità di base che vivo all’interno dell’istituzione matrimonio. solo in questo caso.
    ragionamento egoista, opportunista, di comodo, lo so benissimo, ma io penso prima di tutto a raggiungere, ottenere e mantenere la mia serenità.
    il resto è fuffa.”
    non che non lo si sapesse gia’ma giusto per tenerselo bene in mente che la maggior parte degli uomini cosi’ ragiona. Ho scritto la maggior parte, che non significa tutti.

  • Leilei, 2 Luglio 2023 @ 14:46

    Nina avevo capito che eri sulla strada della separazione

  • Molly, 2 Luglio 2023 @ 14:12

    Nell’esempio di Rinascita ma che rimane valido per tutti, l’ha fatto quando si è sentito pronto LUI, non quando sarebbe stata pronta Rinascita per andarle incontro, per cui LUI ha dettato i tempi.

    NO, @ Ellelle! Non sono d’accordo! Per stare insieme ognuno deve fare le sue scelte, ognuno ci deve mettere il suo senza sentirsi forzato. L’amore è prima di tutto libertà, non forzatura, senza far nascere sensi di colpa se on c’ lo stesso sentimento o i tempo sono diversi. Se a uno i tempi non vanno bene sarà quell’unica persona a suonare la ritirata e tutto fallirà. Ci mancherebbe che uno debba arrivare a fare le cose perché l’altro è pronto e lui o lei no. Per stare assieme bisogna deciderlo in due, OGNUNO PER LA SUA PARTE. Per separarsi basta uno!

  • Stefano, 2 Luglio 2023 @ 11:17

    @Rinascita
    “Oggi ci godiamo questo regime di semi normalità. I week end non sono più un incubo. Ci vediamo e ci sentiamo liberamente ma con estrema discrezione per tutelare e non arrecare dolore ulteriore si nostri ex. Si parla di relazioni ventennali. Devono metabolizzare ed anche noi la loro sofferenza.”

    Quanta normalità che c’è in queste parole!!! Se due amanti si amano veramente questo è quello che dovrebbe succedere. Con tutti i pro ma con anche tanti contro di un certo peso. È la tesi che ho sempre sostenuto nel mio amantato e che sostengo ancora. E se voi siete riusciti ne è la conferma. Un grande abbraccio @Rinascita!!! Sei sempre stata l’esempio che tutte le cose che hai fatto si possono fare e che se c’è amore qualcosa prima o poi succede. Se non succede non c’è amore. L

  • Stefano, 2 Luglio 2023 @ 11:08

    @Nina
    ” Il punto è che io non ci credo, nella possibilità di stare meglio. E per stare uguale o peggio e fare stare peggio lui, non ho il coraggio”

    Sai io penso che la parola d’ordine sia sempre “amore”. Per se stessi e per gli altri. Se stare nel matrimonio per stare meglio è una forma di amore per te stessa allora va bene. Ma amore per se stessi vuol dire essere felici e vivere una relazione che sia comunque bella. In caso contrario diventa solo una sorta di “prigione” per paura di stare male. Ma così facendo non si sta mai bene e ti porta a dire che non credi più nella possibilità di stare meglio. E se stando lì perdi questa speranza, forse è meglio stare male per un po’ ma riaprire la strada per un “mondo migliore”. E questo riguarda appunto l’amore per te stessa. Poi c’è l’amore per il marito. Se il non volerlo fare soffrire è una forma d’amore verso di lui, allora anche in questo caso va bene. Se invece è una forma di pietismo allora è anche questa una “prigione” che ti porta comunque a vedere l’altro come un “bambino” che ha bisogno della mamma. E non è un bel modo di avere un rapporto di coppia. Non è rispettoso per lui ma soprattutto per te. Poi di rapporti così ce ne sono migliaia. Direi purtroppo per entrambi. Quindi anche qui tenersi il marito per “pietà” e non per “amore” è una cosa che andrebbe risolta. Si passano mesi di sofferenza, ma poi si riparte ognuno con una consapevolezza e maturità più elevate. Ed è tutta un’altra cosa.

  • Rinascita, 2 Luglio 2023 @ 10:40

    ElleElle il tuo discorso lo capisco ed in parte lo condivido pure. Se lo applico nel concreto, ti dico che non ha avuto alcuna possibilità finché non ha dimostrato di voler cambiare lo stato delle cose e non l’ha fatto. Io non ho mai chiesto espressamente “lasciala”. Il mio discorso è sempre stato diverso: “io l’amante non voglio più farla”. Non ci si separa per un’altra persona, ci si separa perché lo si vuole per se stessi. Se mi ami la lasci e’ un ragionamento un po’ infantile. Esigere le cose secondo nostro desiderio e secondo la nostra tempistica pure. Oggi la considero una decisione più autentica, sia la mia che la sua. Mettere alle strette l’amore non ha senso per me. Io ho lasciato andare e poteva accadere qualunque cosa. Doveva tornare in tre / quattro mesi? È tornato invece dopo più di un anno, quando non l’aspettavo più. Non mi sento manipolata, innamorata si’.
    Il tempo, solo lui, darà dimostrazione di quanto è accaduto.
    Un cialtrone? Avrà chiuso senza se e senza ma.
    Un uomo un po’ lento a prendere una decisione non solo in funzione di me ma anche di se stesso? Mi sento di perdonarlo.
    Sappi che il tuo mettermi in guardia, mi aiuta tanto.

  • elleelle, 2 Luglio 2023 @ 09:27

    @Nina
    E se invece di fare il passo lungo tu ne facessi tanti più corti?
    Faccio una premessa: se tuo marito è completamente disabile e dipende da te, allora capisco il tuo senso del dovere. Ma comunque se lui ha una famiglia il peso lo dovrebbero condividere anche loro.
    Se non è disabile al 100% allora puoi cominciare a prenderti i tuoi spazi, parlandone sia con lui che con la sua famiglia. Puoi farlo con tatto e gentilezza ma anche parlando chiaramente: tu non sei più innamorata, è un rapporto finito e non ce la fai più, hai bisogno di spazio e te lo prendi, ad esempio nel fine settimana. Così abitui tutti a fare senza di te e ti abitui anche tu a non essere essenziale, che immagino sia parte del problema.
    Il sabato mattina vai da un’amica, vai al mare, vai per musei o concerti ma stai via la notte e torni la domenica sera. Poi cominci ad attaccarci i vari ponti che ci sono durante l’anno e allunghi le assenze.
    Nel momento in cui hanno capito tutti che si può stare senza Nina, allora potrai finalmente uscire di casa.
    Però Nina devi farti aiutare in questo percorso. Capire ad esempio se potete entrambi essere seguiti dai servizi sociali e di salute mentale, in modo da avere anche un sostegno economico se non ce l’avete già. Non puoi vivere così e rinunciare a tutto solo per senso del dovere. Per resistere, devi ricevere qualcosa indietro: un po’ di libertà.
    Impara un po’ di sano egoismo e dai a tuo marito e alla sua famiglia le loro responsabilità. Mi pare che le abbiano scaricate su di te per troppo tempo.
    Inoltre, se tuo marito non è disabile, non lavora ma può essere lasciato da solo senza supervisione perché la sua vita non è in pericolo, gli potresti sempre pagare gli alimenti. Ti separi e gli paghi gli alimenti in proporzione alle tue capacità.
    Sono anni che ti leggiamo così, purtroppo non conoscendo il problema di tuo marito il rischio è di parlare a vanvera ma una cosa secondo me è probabile: non è solo “colpa” di tuo marito, tu ci metti del tuo ed è su questo che devi lavorare.
    La terapia cognitivo-comportamentale ti aiuterebbe tantissimo, trovi risorse su internet che puoi leggere anche per conto tuo. Cosa importa se la tua famiglia era rigida e concepiva solo una vita di sacrifici? Tu non sei come loro, punto, e ne soffri. Ma sei adulta ormai e non devi rendere conto a nessuno per essere la persona che sei davvero. Se per te la vita è fatta anche di leggerezza e piacere, vivila così almeno per un paio di giorni alla settimana.
    Devi volerlo, pero.

  • Roberto, 2 Luglio 2023 @ 09:18

    Sai @elleelle, nella risposta a @Cri28 dici anche cose molto giuste. Però c’è una cosa fondamentale da sottolineare, secondo me. @Rinascita ha lasciato suo marito per se stessa. Non per l’amante. Ora è una donna libera. Libera di fare le sue scelte senza far male a nessuno, se non che alla propria persona. Non si è separata perché il suo amante gliel’ha chiesto. Il suo matrimonio era finito ed ha concluso. Ora, ha un uomo che ha sempre amato, che “”dovrebbe” aver deciso di separarsi. Non l’ha fatto in quel momento. Non se la sentiva? Non ha avuto il coraggio? Non lo so. Torno al mio vecchio discorso. Non tutti sono cialtroni o narcisisti. Così era andata allora. Ma con i se e con i ma nella vita dove si va? @Rinascita forse può correre il rischio di pensare che saranno tutte rose e fiori. Ma non credo che lo farà. Perché una marcia indietro di lui può anche accadere. Speriamo di no ovviamente. Ma questo lei lo sa benissimo. Ma ha il grande vantaggio di poter gestire la sua vita. Io penso che il coltello dalla parte del manico ora ce l’abbia lei, certo, il suo amante deve dimostrare ancora tutto, in particolare il fatto di andarsene via di casa, cosa che se non ho capito male non ha ancora fatto. Per il resto in bocca al lupo a @Rinascita.

  • alessandro pellizzari, 2 Luglio 2023 @ 08:54

    Perché se uno orbita e l’altra non blocca, non c’è stacco, non c’è indipendenza, non c’è vera rinascita (scusami il gioco di parole).

  • Mimi, 2 Luglio 2023 @ 01:25

    @viovio ti avevo risposto ma il commento é stato cassato, forse troppi dettagli .
    Comunque si gliel’ho detto di fare attenzione perché sapevo la verità e un paio di cose infatti le ha dovute ammettere perché messo alle strette. Avrei potuto farlo cedere anche su tutte le altre ma non mi interessava onestamente, era uno spettacolo davvero pietoso di arrampicamento sugli specchi.

    Ora so che ha il sospetto che mi frequenti con una persona ben specifica e sta facendo il diavolo a quattro per scoprire se é vero, esponendosi in maniera davvero poco discreta visto che sono venuta a saperlo.

  • Leilei, 1 Luglio 2023 @ 14:49

    Tiziana, ci sono amici di mio marito che io non frequento e viceversa.

  • Nina, 1 Luglio 2023 @ 14:34

    @rinascita, sono felice delle buone notizie e soprattutto molto ammirata per la tua uscita di casa. Io continuo a stare, da anni, come paralizzata sul bordo della piscina, senza avere il coraggio di fare il tuffo. Sicuramente mi paralizza la paura per me, so di non essere una persona coraggiosa, sicuramente sconto un’educazione molto severa in cui desiderare di essere felice era proibito. Ancora di più ho paura per mio marito, nulla da fare, razionalmente so tutto ma non ho il coraggio di parlargli. Potrebbe andare avanti così tutta la vita. So che basterebbe un atto di coraggio da parte mia per sbloccare tante cose, ma nella mia vita ogni volta che ho provato a fare il famoso passo in più l’ho pagata molto cara
    Credo di avere una forma di depressione strisciante che nemmeno i farmaci risolvono. Il punto è che io non ci credo, nella possibilità di stare meglio. E per stare uguale o peggio e fare stare peggio lui, non ho il coraggio.

  • elleelle, 1 Luglio 2023 @ 12:54

    @Marten
    Da quello che racconti pero’ il tuo ex marito era abbastanza seriale. Ha tradito te, si e’ messo con l’amante, ha tradito l’amante diventata compagna con un’altra amante che poi ha sposato. Non e’ chiaro se quest’ultimo matrimonio funziona o no.
    Comunque la tua domanda e’ piu’ che lecita, capisco perche’ la fai. Nessuno potra’ mai avere la sfera di cristallo per leggere il futuro, a volte funziona a volte no.
    Forse la chiave di lettura migliore e’ capire come una persona si comporta durante un amantato. Se parte alla pari e procede alla pari, allora ci sono buone probabilita’ che funzioni perche’ vuol dire che entrambe le persone sono sulla stessa lunghezza d’onda.
    Se non e’ cosi’, facile che i problemi riemergeranno col tempo. Si tratti di egoismo, indecisione, debolezza, vittimismo ecc., sono tutte caratteristiche della personalita’ di una persona che vediamo gia’ quando le frequentiamo da amanti.

  • Mimi, 1 Luglio 2023 @ 12:38

    @marten pensa che la prima cosa che ho detto io é stata “sono qui perché non so dove andare” e dopo averle raccontato la storia le ho detto “non sono qui per smettere di aspettarlo, sono qui per capire come farlo senza starci così male”.
    Ora ho smesso di aspettarlo e il posto dove andare me lo sto costruendo su misura con le mie mani.
    Incredibile come cambino le cose 🙂
    Non mollare e non basare la tua vita su nessun altro oltre che su di te.

  • Rinascita, 1 Luglio 2023 @ 11:09

    Stefano, siamo tornati insieme sostanzialmente da liberi. Non abbiamo proseguito in regime di amantato. L’ho fatto tornare per quello che ha dimostrato ed ha fatto, perché non ho mai smesso di amarlo e perché ho sempre sentito il suo amore anche quando eravamo lontani. Oggi ci sentiamo più forti di ieri, più consapevoli. Non portiamo i segni del passato, anzi ci chiediamo spesso come abbiamo fatto a reggere per anni nella situazione pregressa. Oggi ci godiamo questo regime di semi normalità. I week end non sono più un incubo. Ci vediamo e ci sentiamo liberamente ma con estrema discrezione per tutelare e non arrecare dolore ulteriore si nostri ex. Si parla di relazioni ventennali. Devono metabolizzare ed anche noi la loro sofferenza. Il sentimento tra di noi è rimasto intatto, nella mia storia, salvo sorprese, percepisco solo un’evoluzione personale. Dice che se anche con me non dovesse andare, se io mi disinnamorassi, lui nella vita finta di prima non riuscirebbe più a rientrare. Sarò stata lo sprone ma la
    sua come la mia era una relazione già morta. Dovrebbe innamorarsi di nuovo della compagna, tutto può succedere e le vostre considerazioni mi sono utili e ne faccio tesoro. Vi abbraccio

  • elleelle, 1 Luglio 2023 @ 09:53

    Ma @Cri28
    è quello che sto dicendo io partendo da quello che ha scritto Ariel.
    Io non so se voi leggete davvero quello che scrive Ariel perché a volte si fa fatica, Ariel scrive di getto tutto in maiuscolo ed è un casino. Però ho scritto il mio commento per quello, perché Ariel aveva scritto cose molto importanti su cui riflettere e volevo riproporle in modo più chiaro.
    Nell’esempio di Rinascita ma che rimane valido per tutti, l’ha fatto quando si è sentito pronto LUI, non quando sarebbe stata pronta Rinascita per andarle incontro, per cui LUI ha dettato i tempi.
    Non vedo cosa ci sia di così incomprensibile, quello che ha scritto Ariel e che ho ripreso io è chiarissimo.
    Rinascita ha chiesto una decisione più di un anno fa che lui non ha voluto prendere. Più di un anno fa non le ha detto “Ok, lo faccio perché lo vuoi tu e io ti amo e non voglio perderti, dammi un paio di mesi per sistemare tutto”.
    Lui ha deciso per sé stesso tanto che è stato lasciato. Ha continuato a orbitare (per cui tra loro un legame sottile c’è sempre stato) e solo nel momento in cui lei si è separata, è tornato per non perderla.
    Capisci perché Ariel parla di manipolazione? Perché se uno orbita e l’altra non blocca, non c’è stacco, non c’è indipendenza, non c’è vera rinascita (scusami il gioco di parole). Per assurdo, se tornasse il mio ex dopo più di due anni di no contact totale, non ci sarebbe alcun sospetto di manipolazione perché non ne avrebbe avuto modo. Mentre invece il lungo viaggio, gli eventi, la sua presenza in un mondo di lei ecc… lui era sempre lì a tenere alimentata una fiammella, rifiutandosi di lasciare andare veramente.
    Ma questa non è una colpa di Rinascita, siamo tutti esseri umani assolutamente fallibili e come ho detto, lei fa benissimo a dargli un’opportunità. Ariel le dà solo uno strumento in più che potrà usare se le cose non andranno nel verso giusto.
    Ariel non sta sperando che vada male e nemmeno io, lo capite questo?
    Si parla per dare consapevolezza delle idee sbagliate che abbiamo, tipo quella che l’amore è possesso. Scusami ma mi permetto di dissentire. L’amore è tutt’altro, se c’è amore nessuno ha bisogno di possedermi perché sono io che voglio restare ma allo stesso tempo appartengo solo a me stessa.
    Per questo non ho più intenzione di permettere a una persona di fare il bello e il cattivo tempo con me. O ci siamo tutti e due alla pari dall’inizio o niente, perché non potrebbe funzionare altrimenti.
    Per questo ho chiesto “E se lei non si fosse separata, lui sarebbe tornato?”
    E guarda che è una domanda fondamentale a cui non avremo mai risposta, per cui ovvio che si augura il meglio e il mio augurio è per Rinascita.

  • alessandro pellizzari, 1 Luglio 2023 @ 08:44

    Marten ti dedico il mio nuovo articolo sulla separazione

  • Marten, 1 Luglio 2023 @ 08:20

    @elleelle @Marten
    Non lo fare. Abbiamo capito tutte cosa stai pensando ma non lo fare, non ti separare pensando che poi si separerà anche lui. Ti ringrazio della premura davvero infatti non faccio nulla sai cos’è stata la prima cosa che ho detto alla psicoterapeuta ? Sono qui per capire me stessa per capire cosa voglio fare da grande perché finora ho fatto disastri

  • Marten, 1 Luglio 2023 @ 08:10

    @ Stefano quello che mi fa riflettere e’ questo può una coppia superare la sofferenza causata ? Mi spiego quando mio marito mi ha lasciato con due figli molto piccoli per andare a vivere con l’amante gli dissi che un rapporto costruito sulla sofferenza altrui non sarebbe durato a lungo e così fu pochi anni di convivenza senza figli e poi si sono lasciati . Ora lui e’ felicemente sposato ma con quella che e’ stata la sua amante per anni finita l’adrenalina della clandestinità finito l’amore . Questo mi fa paura se penso ad un eventuale ritorno degli ex … funzionerebbe ?

  • Marten, 1 Luglio 2023 @ 08:00

    @rinascita Voglio dargli quest’ultima possibilità e non ho gravi episodi da perdonargli. Questo e’ importante, non essere stata umiliata e ferita e’ sicuramente un gran bel punto di partenza . Non hai provato rabbia o rancore che hanno fatto raffreddare i sentimenti .

  • Marten, 1 Luglio 2023 @ 07:57

    @Rinascita marten considera però che io non ho usato nessuna strategia per riportarlo a me. Tutto quello che ho fatto è stato in funzione di me stessa. Certamente !!! Non ho dubbi, sarebbe una follia affrontare un divorzio con tutti i problemi e la sofferenza che comporta per convincere l’amante a sceglierci !!! Probabilmente la sua decisione era matura gli mancava il coraggio il tuo divorzio e’ stata quella spinta in più per decidere … non c’è come aver paura di perdere la persona amata . L’amore smuove le montagne se c’è se no finisce come tra me e il mio ex… che sta male ( dice ) mi pensa tutti i giorni ( dice) ma in quale letto dorme ?

  • Cri28, 1 Luglio 2023 @ 06:28

    Certo Elleelle, ma l’amore in una coppia ha anche delle componenti passionali. Desiderio di posseso, paura di perdere l’altro, attaccamento. Senza queste cose, è un’amicizia. Non sono tossiche di per sé, la passione non è qualcosa da cui difendersi. Sono tossiche se non si è in grado, per effetto di queste cose, di far rispettare sé stessi, i propri valori.
    Il compagno di Rinascita non si è separato quando lo ha chiesto lei, ma quando si è sentito pronto lui. Ma non le ha neppure chiesto di restare un’amante, né l’ha aggredita o insultata perché non voleva o non l’aveva aspettato. Si sono rispettati e questo ha permesso loro di ritrovarsi.

  • Molly, 1 Luglio 2023 @ 04:07

    “forse soffrirò, forse la pagherò ma un’ultima possibilità mi sono sentita di dargliela. Nell’anno in cui siamo stati separati non sono riuscita a frequentare nessun altro uomo. Non rinuncio e non mi precludo nulla. Occorrerebbe essere realisti e non fare questioni di principio quando si parla d’amore, possiamo avere ragione tutti e nessuno. Solo quello che il futuro mi riserverà potrà dirmi se ho sbagliato o ho fatto la scelta giusta”

    @Rinascita sono le esatte parole che mi sono detta quando ho dato una chance al mio matrimonio. Anche nel nostro caso ci eravamo separati per un po’ e solo quando non avevo più aspettative ed ero pronta a continuare il mio cammino da sola, ci siamo dati davvero la chance. E per ora non sono pentita. Come hai giustamente detto anche tu OGNI RELAZIONE È UN RISCHIO. Chi non vuole correre rischi non ha altra scelta che restare in solitudine. Non bisogna mai dare nulla per scontato in una relazione perché quello che si decide oggi può essere confermato dalle scelte successive come no. È una continua evoluzione che richiede costanti scelte. Non basta scegliere una volta! È una grossa scommessa in cui ognuno prova a metterci quello che ha da donare. Può funzionare o no ma meglio avere il coraggio di rischiare che il rimpianto di non aver nemmeno tentato.

  • elleelle, 1 Luglio 2023 @ 01:03

    @Rinascita
    Ma tu fai benissimo a dargli un’altra possibilità se è quello che vuoi.
    Ho ripreso quello che ha detto Ariel perché ci sono tante situazioni in cui può essere un validissimo aiuto e non fa mai male vedere un punto di vista che può essere scomodo.
    Io per me lo trovo utile e mi ci rivedo, vedo io mio cambiamento e non è vero che nessuno passerebbe la prova, così come non c’è motivo per cui un altro uomo non potrebbe stare con te, perché ti avvicineresti a lui da donna libera e interessata, senza doverlo tenere in sospeso o mettere dei limiti.
    La elleelle di tanti anni fa avrebbe fatto quello che hai fatto tu, te lo garantisco. La elleelle di adesso molto difficilmente perché voglio altro. Passerebbero la prova uomini diversi da quelli di cui parliamo qui, più decisi, che hanno una visione della loro vita che non è piena di incertezze e non ci mettono secoli a capirlo perché lo sanno già. E non penserei che se non perdonassi se ne andrebbe in fumo la mia occasione di essere felice, in questo momento proprio no, anzi.
    Ognuno però evolve in modo diverso, non c’è niente di sbagliato se una cosa va bene a te ma io non riuscirei. Nessuno ti sta dicendo che non lo devi fare. Il discorso di Ariel è solo un discorso di consapevolezza che se non serve a te, serve a qualcun altro. La tua storia è solo un esempio che si fa perché facilita una spiegazione.

  • alessandro pellizzari, 1 Luglio 2023 @ 00:03

    In bocca al lupo e guardia alta

  • alessandro pellizzari, 1 Luglio 2023 @ 00:00

    Grazie per la tua testimonianza

  • Rinascita, 30 Giugno 2023 @ 23:18

    George non l’avevo bloccato ma solo perché non ce ne è mai stato bisogno. Non mi ha tormentato con messaggi. Non ha utilizzato i social in nessun modo. Mai una foto di famiglia, mai una mancanza di rispetto in questo senso. In un anno si contano sulle dita di una mano le sue esternazioni. Sapevo ci fosse (e l’ho pure scritto qui sul blog) ma in maniera molto discreta. Lo scorso anno mi aveva raggiunto nel mio luogo di vacanza ma appurato che non ci fossero novità neppure avevo voluto vederlo. Aveva fatto più di 1000 km per vedermi ma l’avevo respinto. Poi ha fatto capolino in un mio mondo para-lavorativo ma non ha mai imposto la sua presenza. Mettiamola così, mi ronzava intorno. Ha organizzato eventi per vedermi. Infine ha comunicato le sue determinazioni ed ha mantenuto quanto diceva. Davanti alle parole ha messo fatti. Altrimenti non mi avrebbe fatto su e riconquistata. Ho ritrovato una persona completamente nuova nella determinazione di progettare. Poi se tornerà indietro non lo so. Non ho certezze. Voglio dargli quest’ultima possibilità e non ho gravi episodi da perdonargli. Tutto molto semplice. Navigo a vista.

  • Ariel, 30 Giugno 2023 @ 22:47

    Grazie @elle ho letto ciò che hai scritto in proposito al mio ripetuto tentativo di “smuovere i pensieri fissi” che ben inteso non penso affatto sia una question di avere colpe ,ma credo moltissimo come la Storia ci insegna che per poter cambiare il pensiero e di conseguenza il comportamento i fatti le azioni le scelte personali e quelle sociali occorrano sempre le voci “ Bastarde BASTIANE CONTRARIE”
    E così che ironicamente ma neanche tanto definisco chi appunto esprime cose “scomode” o anche forse meglio dire cose che odorano di “Revolution a la française “ che ha Segnato e insegnato come si possa cambiare tutto il pensiero comune gli antichi condizionamenti educativi i diktact di poteri economici e sociali

    Certamente OCCORRE UN GRANDE IMPEGNO E TANTO CORAGGIO
    non perdersi mai di animo
    Accettare in primis LE PROPRIE MISERIE E SCONFITTE PERSONALI E ANCHE SOCIALI
    SAPER ACCETTARE CON UMILTÀ DI ESSERE ESSERI UMANI SBAGLIANTI PER IL SOLO FATTO DI PROVARE A VIVRE LA VRAI VIE!!!

    Nessun Je accuse nessuno ma SMUOVERE I MURI DI PIETRA ANTICHISSIMA CHE CI CIRCONDANO E soltanto
    “ATTRAVERSO LE CREPE CHE PASSA LA NUOVA LUCE ,”cit.Leonard Cohen

    solo le cose oggi scomode o ignorate o contrastate e combattute o giudicate inutili o dannose
    Resistere perché appunto è come fare una fenditura nelle pietre antiche

    La Crepa da cui passerà la NUOVA LUCE della vera libertà al femminile!

  • Rinascita, 30 Giugno 2023 @ 22:37

    Con tutte le perplessità del caso, dico che con i criteri di valutazione di ElleElle e di Ariel poche persone al mondo avrebbero la possibilità di salvarsi. Neppure io, nessun uomo dovrebbe stare con me.
    Penso ad Ale (scusa se ti prendo come esempio) che sulla base dei Vostri ragionamenti, non avrebbe mai avuto la possibilità di costruire la sua famiglia.
    Non so cosa ne sarà del mio futuro e della mia storia, se lui si rivelerà un cialtrone lo appurerò, se guardo al passato e se leggete i miei commenti, anche quelli iniziali, non ne troverete uno in cui l’ho mai giudicato o definito un coglione. Di cattiverie non ne ha mai fatte. Non mi ha mai rinnegato. Ho chiuso io, ha più o meno rispettato la mia scelta. Più meno perché, di tanto in tanto, è tornato anche se senza novità. Non esistono pubblicazioni, foto o altro; non è’ mai stata una relazione tossica, se non nelle condizioni in cui veniva vissuta.
    Forse non avrei dovuto dargli quest’ultima possibilità perché non ha preso le decisioni necessarie nei tempi da me pretesi. Io però la diversa consapevolezza la sento tutta. Poi magari sbaglio ed hanno ragione ElleElle ed Ariel. Capito’ se sono una dipendente affettiva (condizione tanto abusata), forse soffrirò, forse la pagherò ma un’ultima possibilità mi sono sentita di dargliela. Nell’anno in cui siamo stati separati non sono riuscita a frequentare nessun altro uomo. Non rinuncio e non mi precludo nulla. Occorrerebbe essere realisti e non fare questioni di principio quando si parla d’amore, possiamo avere ragione tutti e nessuno. Solo quello che il futuro mi riserverà potrà dirmi se ho sbagliato o ho fatto la scelta giusta. Con il senno del poi saremo bravi tutti. Oggi tutto è possibile…..

  • Viovio, 30 Giugno 2023 @ 21:30

    @Mimi
    Hai appena descritto il mio ex, stessi comportamenti/appostamenti e medesima situazione in casa: a te dice che è tutto finito, quando in realtà la moglie è convinta vada tutto bene.
    C’è un esercito di separati in casa all’insaputa della moglie che tristezza.
    Non abbassare la guardia, sono talmente subdoli e senza scrupoli che possono riapparire a distanza di molto tempo.
    Durante il suo “grande” ritorno gli hai detto di conoscere la verità? Forse sarebbe fiato sprecato, sono in grado di negare anche l’evidenza.

  • Viovio, 30 Giugno 2023 @ 21:06

    Secondo me l’amante di @leilei è ben lontano dal sentirsi preso in giro, in questa “pseudo amicizia”. Questa è l’ultima carta che gli rimane per arrivare al letto, se lei glielo concederà.
    Tutto ciò non ha nulla a che fare con i sentimenti e con le enormi prese per il cxxo che abbiamo letto qui.
    Sono d’accordo con @elle, a @leilei piace sentirsi lusingata ma la storia è da encefalogramma piatto.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 20:45

    @Luciana
    Mi spiace molto, sono grosse delusioni che nessuno merita.
    Purtroppo credo che tante relazioni interpersonali siano tutto fuorché disinteressate e “adulte”, per cui sono sempre situazioni vissute a metà, in cui raramente si dà e si riceve il meglio.
    Quando leggo Ariel spesso mi rendo conto di quanto non siamo liberi di camminare da soli, quanto fraintendiamo le situazioni.
    Ma dobbiamo scendere a un compromesso in una società immatura come la nostra, per cui essere “solo” debole è già un traguardo, altrimenti saremmo sempre soli. Per un po’ allontaniamo questa solitudine, che puntualmente ritorna e sulle spoglie di questi rapporti finiti, dà vita ad amantati di anni senza niente di fatto.
    Adesso ho gli occhi troppo aperti e non vedo più alcun senso e alcun significato in queste storie piene di paure, prese in giro, indecisioni e calcoli, tanti calcoli.
    Tu sei una donna forte, Luciana, è un bene che il tuo ex non ti abbia mai fatto approdare da qualche parte, se non ne era capace. Ti avrebbe portato su un’isola senz’acqua e magari ti avrebbe fatto pure scavare per cercarla. Non si possono vivere relazioni così.

  • Tiziana, 30 Giugno 2023 @ 20:40

    Con il passare dei mesi mi chiedo ogni tanto perché ero così attratta da lui. Se penso al sesso, certo era eccezionale. Ma forse perché in quel momento vedevo in lui una persona eccezionale. Tecnicamente, davvero volete sapere la verità? Ho avuto partner migliori al letto. Ma lo dico adesso. Un anno fa avrei giurato che era il miglior sesso mai fatto! L’uomo più dolce e attento che abbia mai conosciuto.

    Oggi vedo cose che prima non notavo. Durante la pulizia del mio computer ho trovato delle foto di noi in montagna. Mi sono accorta che il suo sorriso era finto. Tirava su solo gli angoli della bocca ma i suoi occhi rimanevano immobili. Accompagnava le foto sempre da una piccola risatina finta. Mi faceva ridere perché credevo facesse uno scherzo.

    Osservando meglio le foto con la distanza emotiva che ho adesso ho constatato che il tipo di vita che conduceva ha lasciato delle tracce sul suo viso ormai solcato. Accompagnato da perdita di capelli, nervosismo, stanchezza, stomaco nervoso. Ho una visione non tanto bella sul suo futuro. Credo che ci sarà un contributo pesante da pagare prima o poi. Una doppia vita per anni, forse da sempre, una vita nascosta e una personalità da bugiardo entra nell’anima, scava in profondità e fa danni in silenzio. Non solo alle vittime che mieta ma alla fine anche al bugiardo stesso, soprattutto quando inizia ad invecchiare e ad imbruttirsi.

    Io in questi mesi ho imparato a vedere anche l’altra parte della medaglia perché ho voluto crescere. Non serviva buttare del fango addosso anche alla moglie che si trova raggirata più di me. La parola “cornuta” non mi è mai piaciuta. Non siamo anche noi cornute dal primo giorno della nostra esistenza da amante? C’è sempre una storia dietro ad ogni persona e ad ogni situazione. Nel commento più in basso mi sono autodefinita zoccoletta, ma solo per spiegare come ero stata vista da lui. Io non sapevo di esserlo come la moglie non sapeva di essere “cornuta”.

    Sulla storia dell’amicizia tra uomo e donna se prima erano amanti: credo sia una grande pagliacciata. Con gli amici di un mio potenziale partner o marito, che siano donne o uomini, non ci sarebbe alcun problema di incontrarsi qualche volta anche tutti quanti insieme vero? Tanto sono solo amici! C’è una festa, dai invita anche LeiLei poveretta. Visto che ti chiama tanto spesso tiriamola un po’ su di morale. Fammela conoscere. E vediamo LeiLei seduta zitta al tavolo col broncio? O la vediamo che chiacchiera con molta falsità alla moglie di cui conosce anche il colore delle mutande ma la moglie non lo sa? Inopportuno e basta.

  • Stefano, 30 Giugno 2023 @ 18:41

    @Rinascita
    “il mio essere “libera” voleva dire perdermi definitivamente. Quest’ultimo aspetto credo abbia pesato di più”

    Bene, allora vuol dire che l’ipotesi che avevo fatto nel mio commento era corretta. A questo punto è interessante capire due cose: 1) Perché lo hai fatto rientrare? Non ti aveva quindi deluso come persona per i suoi comportamenti? 2) Seguire l’evoluzione della cosa su due livelli. Uno è quello che hai segnalato della resilienza vostra alla “sofferenza” dei relativi partner. L’altro è se il vostro affiatamento e sentimento torna invariato e in crescita oppure se, come in una coppia con tradimento, quello che è successo ha modificato qualcosa.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 18:38

    @Cri28
    Questione di punti di vista.
    Lui non ha dettato i tempi di Rinascita e del suo rapporto con il marito. Lui ha dettato i tempi della LORO relazione per anni e la paura di perdere una persona può essere amore ma può altrettanto essere possesso.
    Le domande sono sempre le stesse: perché non prima? Perché non l’anno scorso ad esempio, quando lui si è fatto mille km per andare dove lei era in vacanza ma ancora da donna sposata? Prima non aveva paura di perderla?
    Io se la guardo così non ce la farei, avrei troppi dubbi.
    Ammiro Rinascita che riesce e come ho detto, spero che tra loro vada benissimo perché lei se lo merita.
    Se si scrive qui, come ha fatto Ariel e come ho fatto io riprendendo il suo pensiero, non lo si fa di certo per criticare o gufare, ci mancherebbe. Lo si fa a beneficio di chiunque, perché è sempre utile guardarsi nel profondo.

  • Luciana, 30 Giugno 2023 @ 16:33

    “In queste storie c’è un uomo che durante anni di amantato vuole fermamente restare con la moglie. Secondo lui ce la farà a rimettere in piedi il rapporto ma poi si rende conto che non è così facile. Chi subentra? Di nuovo l’amante, come scialuppa di salvataggio che ti traghetta fuori da una storia finita senza che tu debba affrontare la solitudine di fare tutto da solo. Il compito viene facilitato, hai sostegno morale, hai motivazione, puoi sfogarti e sicuramente avrai anche aiuto pratico e fisico, sessuale, affettivo.”

    @Elleelle, cio’ che hai scritto, riflette la mia situazione passata con il mio ex separato in casa. Io lo conoscevo da molto prima di iniziare una relazione con lui. Anche lui voleva tenre in piedi il matrimonio ma poi la moglie – LEI, non lui – ha messo la parola fine, seppure consentendogli di restare a casa da separati. Chi subentra? io, come scialuppa di salvataggio e sostegno morale e fisico. Nella scialuppa sono sempre rimasta, non sono mai stata traghettata ad un vascello.

  • Cri28, 30 Giugno 2023 @ 16:04

    Elleelle, a me sembra che il potere sia dalla parte di Rinascita. Lui non ha dettato nessun tempo e nessuna condizione, perché lei non lo ha aspettato; si è separata per sé stessa.
    E’ vero che lui non voleva separarsi, che sarebbe andato avanti per anni a fare l’amante. Ma quando ha avuto paura di perderla per sempre, ha deciso che stare con lei era più importante delle altre cose a cui lui teneva.
    Io spero, comunque, che abbia vinto non Rinascita, non lui, ma il loro amore.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 15:26

    @Leilei
    A parte che sei tu la prima a metterci un’etichetta sopra, definendola amicizia, qui ti si sta solo dicendo che amicizia non è. È un bisogno che hai/avete ed è una cosa ben diversa che ormai dovresti vedere, sei un’adulta.
    Ma perché hai così bisogno di lui?

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 15:15

    @Marten
    Non lo fare. Abbiamo capito tutte cosa stai pensando ma non lo fare, non ti separare pensando che poi si separerà anche lui.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 15:07

    @Ariel
    Avevo scritto io quel “solo” debole e avevo usato le virgolette per i motivi che hai elencato tu.
    Ale ha appena pubblicato un mio commento e leggerai che capisco benissimo quello che stai dicendo e secondo me stai facendo un discorso molto importante, ma che è anche estremamente scomodo da ascoltare.

  • alessandro pellizzari, 30 Giugno 2023 @ 14:51

    Rinascita ha ben specificato che il suo non era un cialtrone, il tuo lo è. Non pensare neanche di separati per dargli uno sprono, se decidi di farlo dev’essere per te stessa perchè se lo fai con questo pensiero poi devi affrontare il dolore della separazione e il vedere che per il tuo scopo non è servito a niente.
    Il tuo ex non è come quello di Rinascita. Il suo non è mai stato un cialtrone, il tuo lo è ancora oggi.

  • alessandro pellizzari, 30 Giugno 2023 @ 14:48

    E mi sembra che tu l’abbia trovato

  • Molly, 30 Giugno 2023 @ 13:23

    Che il mio ex amante abbia ancora voglia di venire a letto con me è un problema suo, non mio.

    Sei egoista @Leielei! Se lui nutre sentimenti diversi tu lo stai illudendo. Ah ma sei una donna, allora non conta!

    Certo che offri una spalla ad un amico su cui piangere ma difficilmente ti lagni con gli altri che ti usa come discarica emotiva o psicologa gratis e che è noioso. Per mesi hai detto che ne eri stufa. E se continua a farlo da amico va improvvisamente meglio?

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 12:57

    @Leilei
    “Che il mio ex amante abbia ancora voglia di venire a letto con me è un problema suo, non mio.”
    A volte mi chiedo da dove le tiri fuori queste affermazioni 😀
    Mi piacerebbe che tu fossi più sincera e ammettessi che ti lusinga sapere che lui vorrebbe ancora venire a letto con te mentre tu fai finta di niente.
    Sarebbe una naturale rivincita che dopo tutti questi anni hai anche diritto di provare, ma senza dover ammantare di amicizia.
    Leilei, non eravate coppia e non siete amici. Fraintendi le cose per non camminare solo con le tue forze e non provare quel minimo di tristezza che qualsiasi fine porta con sé. Diluisci e allunghi finché non finisce tutto per sfinimento, con te sempre più stufa, delusa e spenta.
    Tiri avanti per anni queste situazioni moribonde e così perdi tempo e vita.

  • luciana, 30 Giugno 2023 @ 12:54

    @Rinascita non si e’ separata per far tornare il suo ex-amante. Io ho caputo che lei si e’ separata per raggiunta consapevolezza che il suo matrimonio era definitivamente finito e lei era pronta ad assumersi tutte le conseguenze – comprese quelle economiche – di questa scelta.

    Mi sa che si sta ingenerando un equivoco qui: il pensiero che se io mi separo, magari l’altro si sente spronato a farlo a sua volta. Scusate ma io non credo proprio a questa cosa.

    Ci sono state altre testimonianze, anche su questo blog credo, di persone che si sono separate proprio per creare le premesse per una vita futura con l’amante, ma l’amante non si e’ separato affatto.

    Quindi se la lezione che qualcuna vuole trarre dalla storia di @Rinascita e’ quella di separarsi avendo come motore principale la speranza che l’altro sia invogliato a fare altrettanto, beh, temo proprio che si cada nella ennesima illusione.

    Ho sempre letto in @Rinascita una persona chiara, innamorata ma decisa e indipendente mentalmente, capace di fare scelte per se stessa e non per far tornare un amante indeciso.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 12:37

    @Marten
    “esattamente…solo che viene vista come dipendenza affettiva e mancanza di autostima… ma non è sempre cosi.”
    Non sempre ma molto spesso, solo che non ce ne rendiamo conto perché è pesante da accettare, richiede un grande sacrificio.
    Il discorso di @Ariel lo capisco molto bene. Lei chiede perché tornare con uomini che per anni hanno giocato solo secondo le loro regole ed è una domanda validissima.
    A @Rinascita auguro davvero tutto il bene di questo mondo ma il ragionamento di Ariel è reale.
    Durante gli anni di amantato le regole erano sue e non lasciava la moglie. Lo ha lasciato Rinascita, con lui che ha fatto qualche comparsa a lungo raggio e a mani vuote, ma quando voleva lui, non quando voleva lei. Anche questo ritorno è stato secondo i tempi suoi, non secondo quelli di Rinascita che magari avrebbe voluto che tornasse a febbraio per non separarsi in solitudine contando sooo sulle sue forze, invece che a giugno.
    Ha aspettato che Rinascita fosse libera ma lui non si è ancora liberato davvero. E se Rinascita non si fosse separata, sarebbe mai tornato? Se Rinascita l’avesse rifiutato, si sarebbe comunque separato? Perché presentarsi ancora da uomo impegnato e non aspettare un paio di mesi e farlo da libero, con un appartamento e le carte in mano?
    Probabilmente sono solo dettagli e tutto andrà per il meglio ma è piuttosto evidente chi detta i tempi e rischia in modo “prudente”.
    Quello che dice @Ariel è che in queste relazioni c’è uno squilibrio di potere, c’è chi decide e chi “subisce”. Solo che questo subire non viene sentito perché c’è l’emozione del ritorno, l’avverarsi del sogno, la dimensione del perdono dell’uomo cambiato.
    C’è anche un’altra dimensione. In queste storie c’è un uomo che durante anni di amantato vuole fermamente restare con la moglie. Secondo lui ce la farà a rimettere in piedi il rapporto ma poi si rende conto che non è così facile. Chi subentra? Di nuovo l’amante, come scialuppa di salvataggio che ti traghetta fuori da una storia finita senza che tu debba affrontare la solitudine di fare tutto da solo. Il compito viene facilitato, hai sostegno morale, hai motivazione, puoi sfogarti e sicuramente avrai anche aiuto pratico e fisico, sessuale, affettivo.
    Torni dall’amante ancora irrisolto, sperando che ci sia per aiutarti lungo il cammino, invece di risolvere prima e arrivare davvero da uomo che ha fatto tutto con le sue forze.
    Fa male pensarlo ma @Ariel non ha torto.

  • Leilei, 30 Giugno 2023 @ 12:29

    Si Elleelle, credo sia così. E’ un pò come una candela: c’è chi la spegne mettendoci sopra la mano per soffocarne l’ossigeno e si scotta, è chi la lascia lì a consumarsi da sola. Noi stiamo facendo così.
    Vabbè non è amicizia, non è una relazione extraconiugale, ma è così necessario inquadrarla? Metterle un’etichetta sopra?
    A me l’unica cosa che dispiace è di non vivere più le sensazioni forti dei primi anni, il corteggiamento, la scoperta, l’adrenalina. Ma in ogni caso quelle sono sensazioni che non potranno mai tornare tra di noi. Quindi non c’entrano nulla su come ci stiamo rapportando ora.
    Non ho intenzione di avere altri amanti, ho incanalato le mie energie su progetti riguardanti la mia casa e la necessità di ritrovare forza e equilibrio dopo gravi eventi che hanno coinvolto la mia famiglia e me in prima persona.
    Certo mi manca l’affetto, l’erotismo, il gioco dell’amore. Ma se non ci sono, non è che vado a cercarmeli.
    Con mio marito non è cambiato nulla, a volte stiamo bene a volte no. Sono ancora convinta che non sia l’uomo della mia vita, che sarei stata bene con altro. Ma me lo tengo così com’è, ci sono abituata ormai.
    Rassegnata? Si, certo, di fatto è così. Ma non voglio imbarcarmi in null’altro. Sarà una vita un pò monca, ma non si può avere tutto. Non sono come Stefano.

  • Rinascita, 30 Giugno 2023 @ 12:13

    Ringrazio tutti e tutte però oggi più che festeggiare c’è davvero da navigare a vista. Credetemi non è semplice quando ci sono consorti in evidente sofferenza e che non accennano a mollare la presa. Come ci diciamo spesso, siamo felici ma
    appesantiti dai pensieri. Ogni giorno è uno strappo in più…. ma quello strappo,
    che da un lato, fa bene al cuore dall’altro fa male all’anima.

    Marten non so cosa sia successo davvero, però a suo dire la mia uscita di casa è stata determinante. Dice che il coraggio della mia scelta, a prescindere da lui, gli ha dato la forza e la convinzione di potercela fare.
    Inoltre il mio essere “libera” voleva dire perdermi definitivamente. Quest’ultimo aspetto credo abbia pesato di più.

    Marten considera però che io non ho usato nessuna strategia per riportarlo a me. Tutto quello che ho fatto è stato in funzione di me stessa.

    Sto apprendendo tante cose che condividerò con voi sul blog.

    Intanto vi abbraccio tutti

  • Love, 30 Giugno 2023 @ 12:02

    @Leilei come hai ben scritto “un amico/a” serve anche a sfogarsi per le cose che non fanno.
    La differenza è che con l’amante hai avuto un rapporto più intimo e profondo e se dopo aver chiuso o meglio non essere andati oltre in una nuova vita insieme, beh perdonami, ma siamo all’ennesima stampella per reggere il matrimonio che lui o tu o forse nessuno dei due non ha mai voluto chiudere per costruire una relazione nuova.
    @leilei per le lamentele che si devono sentire dagli ex sui problemi della loro coppia esistono gli specialisti apposta e si pagano.
    Un amico lo ascolto volentieri ma se dopo anni è ancora stagnato in quella situazione…smetto di farlo perché la volontà di risolvere non rientra nelle sue priorità.

  • Ariel, 30 Giugno 2023 @ 11:49

    Mi attacco qui nel senso che non mi rivolgo a @elleelle soltanto e non rispondo specifico su qualcosa scritto da elle ma da qualcuno che adesso ,mi scuso ma non ricordo esattamente chi ha scritto qualcosa che mi ha colpito nel significato che mi ha dato voglia spontanea di scrivere che cosa penso del vera motivazione che spinge molte Donne a avere un metro di giudizio valutazione del comportamento maschile tout court..qualcuna ha qui scritto che in fondo amante di Rinascita stato bravo ragazzo ,no fatto cialtronate ,ma no era stato “SOLO DEBOLE” !

    Ecco che una RADICE DEL PROBLEMA DELLA ESISTENZA DELLA DIPENDENZA AFFETTIVA IN MAGGIORANZA NUMERICA PORTATA DALLE DONNE come comportamento di massima nelle relazioni affettive TUTTE senza distinguere se mariti o amanti o padri o figli maschi o cugini o il Portinaio

    Il metro di goudizio TENDE SEMPRE A VOLER GOUSTIFICARE
    ACCOGLIERE
    CAPIRE
    COMPRENDERE
    SCUSARE
    LIMITARE
    SOSTITUIRSI AL PENSIERO DEL

    POVERO UOMO CHE ERA STATO SOLTANTO UN DEBOLE!!!!!

    Come POVERIIIIIIINO COSTUI TAAAANTO CARO E BRAVO HA SOLTANTO

    TRATTENUTO PER BEN QUATTRO ANNI SUL FILO DEL NE DI QUA NE DI LA LA SUA AMANTE!!!!!!!!!!!!

    Una DONNA SPOSATA CON FIGLI CHE GIÀ AVEVA DA SOPPORTARE SU SUE SPALLE IL MARITO
    I FIGLI E QUANT’altro FA SEMPRE PARTE CARICO DA 90 su spalle DI TUTTE LE DONNE SOPRATTUTTO in Italia ancora!!!

    Dove guarda caso appunto se noi leggiamo meglio ciò che scriviamo

    UNA COSTANTE RESTA

    SEMPRE LA STESSA

    TI GIUSTIFICO POVERA STELLINA DI HOMO CHE ERI STATO SOLO DEBOLE
    COSÌ TI PREMIO E I QUATTRO ANNI DI STRONZATE RACCONTATEMI E TENERMI IN UN CONTINUO SOSPESO

    PLUFFFFFFFFF,SPARITO TUTTO @!!!!

    No conta perché

    Lui mica mi ha mai minacciato
    Lui mica mi ha mai picchiata
    Perché lui mica ha fatto GNIENTE DI MALE DI COSÌ GRAVE

    ecco che la GRAVITÀ RESTA IMPRIGIONATA COSTRETTA NEL CONDIZIONAMENTO EDUCATIVO SOCIO FAMIGLIARE MASCHILISMO PURO CHE ci ha così APPICICATO ADDOSSO DEI VESTITI

    CHE CARISSIME DONNE NON SONO I VERI NOSTRI ESSERI !!!!!!!!

    Così che PREVALE SEMPRE LA IMMAGINETTA DELLA DONNA CHE

    PERDONA
    CHE SCUSA LUI
    CHE LO ACCOGLIE ENTUSISTA PURE

    MA CI PENSATE

    ECCOLA LA FAVOLA DI CENERENTOLA E ALTRE FAVOLETTE CHE DA SECOLI CI RACCONTANO

    I TAAANTO BRAVI RAGAZZI CHE ERANO STATI

    SOLO DEI DEBOLI!

    Poverini !,,,,,,

    E poi ancora oggigiorno c’è chi se li RIPRENDE COME SE NULLA FOSSE STATO!!

    DIGNITÀ LA NOSTRA AUTOSTIMA SECONDO VOI È IN EQUILIBRIO @?????????

  • Marten, 30 Giugno 2023 @ 11:25

    @elleelle Restare in contatto è un modo di dirvi che in fondo non avete poi sbagliato tutto.

    Colpita da questa frase, che mi ricorda un po’ la canzone Sally….forse non è stato poi tutto sbagliato…eh insomma…il mio ex sostiene di essere incapace di concepire la fine di una relazione….io invece sono convinta che cialtronaggine o meno che finisca bene o, come nel mio caso, malissimo resta un vuoto tale che è difficile colmare. L’ amarezza per quello che poteva essere e non è stato, la tristezza di aver creduto forse da soli in un progetto di vita …la consapevolezza di non aver avuto il coraggio di cambiare vita (nel mio caso mancanza di coraggio dell’ex amante nel caso di dispersa forse da parte di entrambi ), da tutto questo è difficile portare avanti un’amicizia, davvero @Dispersa siete stati due mosche bianche come già detto, pero’ ecco mi pare che anche queste situazioni siano destinate a finire….

  • Marten, 30 Giugno 2023 @ 11:12

    @ale Prossimo articolo: se mi separo io si separerà anche lui? si si. Anche se sono consapevole che una decisione cosi importante per la mia vita e dei miei figli non puo’ dipendere da quello che decide l’ex amante della sua o, peggio ancora, non deve essere un amo per l’ex amante…. Per questo ho intrapreso un percorso su me stessa, perchè è fondamentale rimettere ordine prima di qualsivoglia decisione . Sono nel caos piu’ totale ….

  • Mimi, 30 Giugno 2023 @ 11:05

    “vorrei chiederti questo spero di non risultare inopportuna . Secondo te ha influito la tua decisione di separarti ? Forse ha acquisito più sicurezza ? ”
    No @Marten, so già cosa stai facendo, non lo fare.
    Rinascita ha ben specificato che il suo non era un cialtrone, il tuo lo è. Non pensare neanche di separati per dargli uno sprono, se decidi di farlo dev’essere per te stessa perchè se lo fai con questo pensiero poi devi affrontare il dolore della separazione e il vedere che per il tuo scopo non è servito a niente.
    Il tuo ex non è come quello di Rinascita. Il suo non è mai stato un cialtrone, il tuo lo è ancora oggi. Ogni storia è a se, non puoi prendere elementi senza il contesto, ti dai speranze che sono false in partenza.

    Comunque vi racconto l’ultima giusto per gossippare: sapete bene che lui è tornato, è passato sotto casa, mi ha chiamata al telefono blablabla parole, manipolazioni, negazioni, benefici del dubbio, ogni volta che lo smascheravo si arrampicava sugli specchi e non mi ha MAI detto che a casa era tutto tornato come prima (cosa che io so per certo).
    Ebbene per una serie di fortunati eventi (non sono andata a vedere e non mi è stato riportato, non posso spiegare) negli stessi giorni in cui è tornato a cercarmi c’è stato il suo anniversario di matrimonio e la situazione in casa del “non è come pensi” è in realtà un’incredibile dedica di lei
    A me non ha fatto nè caldo nè freddo, è stata solo una conferma di quello che pensavo di lui e della situazione, volevo solo raccontarvelo e raccontarlo soprattutto a chi ancora non ha del tutto chiare le situazioni. SOLO con la separazione in mano (io neanche con quella), tutto il resto sono cazzate.

  • Leilei, 30 Giugno 2023 @ 11:03

    Molly io ho scelto di non essere più amante perchè il gioco non valeva la candela. Bugie, omissioni, alibi complicati per cosa? Per una persona che non mi piaceva fino in fondo? Come amico ci chiacchiero del più e del meno, ci raccontiamo della nostra quotidianità, io gli chiedo consigli su molte cose pratiche (giardinaggio, tecnologia cose di cui mio marito si disinteressa), lui mi racconta delle figlie, del lavoro.
    Sta rispettando la mia decisione di non parlare di sentimenti reciproci, di cosa siamo diventati, di cosa ci aspettiamo dall’altro. Se lui coltiva l’illusione, lo faccia pure. Io devo trovare il mio equilibrio.

  • alessandro pellizzari, 30 Giugno 2023 @ 10:59

    Che il mio ex amante abbia ancora voglia di venire a letto con me è un problema suo, non mio.

    Beh insomma, sarebbe una “amicizia” non proprio sincera da parte di uno dei due, un amicizia a scopo di non solo amicizia

  • alessandro pellizzari, 30 Giugno 2023 @ 10:54

    Prossimo articolo: se mi separo io si separerà anche lui?

  • Leilei, 30 Giugno 2023 @ 10:54

    Molly scusa quindi con gli amici si sta solo per bere un bicchiere di birra? Allora di amici/amiche non dovrei averne nemmeno uno. A cosa serve un amico se non anche per sfogarsi delle cose che non vanno? Sai quante amiche ho in crisi con i mariti, che però continuano a viverci insieme? Cosa dovrei dire loro? ” e no, se stai qui a lamentarti con me, non ti voglio come amica”.
    Che il mio ex amante abbia ancora voglia di venire a letto con me è un problema suo, non mio.
    Mi lamentavo delle sue lamentele (scusate il gioco di parole) verso la compagna quando provavo un certo tipo di sentimenti per lui, adesso posso essere una spalla su cui piangere (come lo sono per molti) senza sentirmi scossa. L’importante è che non sia una pantomima per me.

  • elleelle, 30 Giugno 2023 @ 10:04

    @Leilei
    Quando si vive un amantato che non sboccia in una relazione, è come una storia che non finisce mai, possono restare contatti per anni, a volte perché le persone si apprezzano davvero, più spesso per un bisogno irrisolto.
    Non prendertela ma credo che la vostra situazione sia un bisogno di non accettare la seconda sconfitta totale per incapacità di entrambi.
    Vi eravate lasciati da giovani per ripicca, vi siete lasciati adesso per pigrizia, fondamentalmente. Non avevate voglia di mettervi in gioco e avete scelto la situazione che vi sembrava meno rischiosa ma per cui poi avete pagato il prezzo più alto.
    Non si nutre una relazione nella mancanza di voglia, non ti dà positività ed energia. Se lui è spento, indeciso e pesante, magari è anche perché in fondo non ha mai vissuto al 100%, per anni.
    Restare in contatto è un modo di dirvi che in fondo non avete poi sbagliato tutto.
    Invece purtroppo sì e sono miracolosamente d’accordo con chi ti dice che questa non è amicizia, Molly inclusa.
    State solo facendo in modo di allontanarvi nella noia, senza soffrire troppo, come avete sempre fatto.

  • Dispersa, 30 Giugno 2023 @ 09:50

    Ragazzi sorrido… forse siete felici per @Rinascita…. O magari per il mio no contact??
    @Tiziana con una persona libera puoi fare ciò che con un uomo impegnato non si può… Anche trasgredire!
    Un abbraccio!

  • Marten, 30 Giugno 2023 @ 09:44

    @Stefano Perché avere l’amante ma a casa col marito è una garanzia che nulla di nuovo può succedere.

    ciao Stefano proprio per questo ho chiesto a Rinascita se pensa che la sua separazione abbia dato piu’ sicurezza a suo ex amante…
    In effetti finchè nessuno dei due definisce in casa ci puo’ essere da parte di entrambi la paura di fare il passo mentre l’altro promette ma non fa.
    Sto andando in terapia per questo ho il terrore credimi il terrore di mandare a rotoli tutto nella speranza che il mio ex torni, lo devo fare a prescindere e ho paura per i problemi che ho già detto e non menziono piu’ ma la paura più grande è di accellerare un processo perchè condizionata dal desiderio che lui torni da me.
    Ho iniziato la terapia per la paura fottuta che ho di fare disastri non mi posso permettere errori….

    Se esci di casa e lei torna per il percorso che hai fatto e le conclusioni cui sei arrivato temo proprio che si prenderà un bel due di picche 🙂

  • Cri28, 30 Giugno 2023 @ 09:42

    @Ariel, io mi baso su delle impressioni che ho leggendo,. Le parole di Rinascita mi danno l’impressione di una persona non manipolata, ma in grado di decidere per sé. Ha messo fine al rapporto con l’amante, perché non ne era soddisfatta, ha messo fine al matrimonio, per lo stesso motivo. Se l’amante ora compagno si rivelerà la persona sbagliata, saprà cosa fare.
    Non mi sembra dipendente, mi sembra una donna che ama un uomo, di certo non perfetto, ma come forse non sarà perfetta lei. Se dobbiamo pensare che lui non sia affidabile perché ha tradito e lasciato la moglie, bisogna dire che anche lei ha fatto la stessa cosa. Entrambi avranno avuto dei motivi per entrambi per arrivare a farlo; purtroppo i rapporti matrimoniali possono essere difficili e terminare.
    E capisco che, pur con un tradimento, lasciare una donna dopo molti anni sia difficile, non so se mi fiderei di una persona che lo fa con leggerezza, senza provvedere al futuro di quella donna.

  • Marten, 30 Giugno 2023 @ 09:37

    @Marcelle“Credo che sia quasi impossibile dire di no di fronte a un uomo che abbiamo amato e che torna potenzialmente libero come lo abbiamo sempre desiderato, soprattutto se non ha mai fatto niente di “tossico” durante l’amantato ed è stato “solo” un debole.”

    esattamente…solo che viene vista come dipendenza affettiva e mancanza di autostima… ma non è sempre cosi.

  • Marten, 30 Giugno 2023 @ 09:31

    @leilei il rapporto “amicale” non sarà così continuo come poteva essere quello che prevedeva anche intimità tra di noi

    Purtroppo si quando c’è un interesse che va ben oltre l’amicizia, ma solo da una parte, è inevitabile altrimenti sarebbe una sofferenza continua e tu sei pronta a perderlo dopo tutto questo tempo?
    Al mio ex durante l’ultima telefonata gli ho detto proprio questo…l’amicizia da me non l’avrà mai o meglio c’è stata da ragazzini quando frequentavamo la stessa compagnia il destino ci ha voluti amanti da adulti ma da li non si torna indietro.
    Anche lui è d’accordo…non più amici non piu’ amanti …..Forse, come dice Ale, in questo periodo lui chiama perchè mi sta usando come discarica emotiva, ma passerà anche questo momento…nonostante la cialtronaggine ed il suo egoismo penso che 8 anni non si possano cancellare così…

  • Molly, 30 Giugno 2023 @ 06:49

    “tutte le soluzioni che propone Molly sono tese ad evitare un qualsiasi tipo di contatto futuro tra ex amanti.”

    @Leilei io sono una persona a cui non piacciono le ambiguità. Se una persona diventa “ex” è sempre per una ragione che NON DIPENDE DAGLI ALTRI ma dalle proprie SCELTE. E per me l’etimologia del verbo “scegliere” che significa “tagliare, escludere” ha senso!

    Essere scoperti, per esempio, fa prendere una decisione ma la può far prendere in più direzioni possibili. Si può lasciare il coniuge, oppure l’amante o si può diventare dei professionisti delle menzogne e continuare con la dippia vira ma si può anche liberarsi di coniuge e amante!

    Una malattia può far prendere più decisioni possibili.

    Ma se uno diventa ex a cosa servono mille tira e molla? Non sono una persona che taglia i ponti con le persone in generale ma con gli ex penso che sia SANO farlo. Io la penso così. E vedo che chi non lo fa si ritrova con una ZAVORRA perché non riesce a lasciare andare e dimora nel passato.

    Una mia amica dopo 4 anni da quando si è lasciata con il marito non riesce ad andare avanti e guarda guarda… continua a sentirlo e di tanto in tanto a vederlo “in amicizia” ma lei pende dalle sue labbra, non le interessa l’amicizia ma l’accetta sperando che lui cambi idea. Dopo 4 anni?? . Male, doveva darci un taglio netto. Si è prolungata l’agonia e l’illusione.

  • Molly, 30 Giugno 2023 @ 06:35

    “L’amore è sempre un rischio. Anche in un rapporto canonico, nato tra persone sentimentalmente libere. …. Le persone evolvono, acquisiscono consapevolezze. Io non ho proseguito nell’amantato. Come ho scritto, ho ritrovato una persona totalmente nuova sotto il profilo della determinazione.“

    Condivido queste parole di @Rinascita. Sono molto felice per te! Hai capito che vivere una doppia vita non si poteva trascinare in eterno e che l’amore deve renderci persone migliori, quindi BASTA SOTTERFUGI E BUGIE! Hai fatto vedere che eri disposta piuttosto a lasciare andare. E cosí hai ritrovato una persona cambiata, il tuo lui che è riuscito lui stesso a prendere la decisione più saggia!

    La mia psicoteraoeuta mi disse che succede che il cambiamento di una persona riesca anche di riflesso a trasformare l’altra che vede la tua luce che illumina entrambi.

    Ti auguro ogni bene in questo nuovo capitolo della tua vita. La chiarezza è sempre positiva!

    E sono contenta anche per i vostri rispettivi ex partner che finalmente possono ricominciare anche loro da persone LIBERE! La stagnazione è una zavorra. La verità rende LIBERI!

  • Molly, 30 Giugno 2023 @ 01:44

    Si Ale, ma la paura di Molly è che il contatto generi la scintilla

    Non leggere chi interpreta a modo suo il mio pensiero. Leggi ME!

    @Leilei io non ho questa paura! Sei tu che dovresti averla perché sette anni di doppia vita sono una schiavitú di cui sembravi volerti liberare! Poi se invece la cosa ti torna ad interessare e sei felice io di che mi devo spaventare? La vita è la tua! Ma è da tantissimo che ti lamentavi di lui, che non fa altro che vomitarti addosso le sue lamentele della moglie e francamente anche come amico uno così a me mon interesserebbe ma io non sono te.

    Come tutti ti hanno detto è chiaro che un rapporto di amicizia interessa te e non lui che con te un giro sotto le lenzuola lo farebbe eccome.

    Poi per me puoi continuare la pantomina dell’amante o quella dell’amica e a me non cambia proprio nulla.

  • Stefano, 29 Giugno 2023 @ 23:47

    @Rinascita.
    Che bello!!! Finalmente quello che ho aspettato da tempo leggendo su questo blog. Qualcosa di nuovo, qualcosa che guarda avanti e non indietro. Perché stare nei corto circuiti che vedo quotidianamente non porta a nulla di buono secondo me. E questa tua testimonianza lo dimostra. Per sperare in qualcosa di diverso, qualsiasi essa sia, bisogna rompere gli schemi, mettere in atto dei cambiamenti. Perché è quando si rompono gli equilibri che succedono le cose. Nel tuo caso è stato non pensare più a lui ma davvero, avere tagliato quel cordone ombelicale (quello vecchio) e iniziare tu per prima una nuova vita. Questo è quello che lo ha fatto tornare. Tu non l’hai cercato ma le nuove situazioni hanno modificato il mood di tutti e due. Con il tuo approccio ti sei aperta a una nuova vita e lui ha capito che ti avrebbe potuto perdere per sempre. Perché avere l’amante ma a casa col marito è una garanzia che nulla di nuovo può succedere. Ma quando inizia una nuova vita, allora l’altro perde tutte le certezze e le “protezioni” e allora si è costretti ad esporsi se quella persona è veramente importante. Ora naturalmente vedremo se è tutto vero. Ma se lo fosse sarebbe un insegnamento per tutti. Nel mio caso quando inizierò il mio percorso “in solitaria” e lei lo saprà potrebbe tornare per lo stesso motivo. Non lo so, magari no. Ma se dovesse succedere, io quasi sicuramente la respingerei (dico quasi, sarei presuntuoso a esserne certo al 100%). Perché per me l’argomento è chiuso. Forse il tuo si è comportato meglio della mia ex ed ha lasciato in te ancora stima, fiducia e sentimento che ti fanno pensare ancora che sia la persona giusta con cui fare un percorso insieme. Io per la mia ho perso tantissimi aspetti positivi e ho capito che non è quella giusta. Un grande abbraccio @Rinascita. Sono felice per te.

  • Tiziana, 29 Giugno 2023 @ 23:33

    @Dispersa, sono molto contenta per te. Se hai la certezza di quello che ti dice, sono fiduciosa che le cose si sistemeranno. La frase “non ti amo più” è crudele per chi la subisce e ama ancora ma forse è l’unica che in tempi brevi faccia capire come stanno le cose. Crudele ma allo stesso tempo sincera. Ci vorrà del tempo alla moglie per smaltirla. Fai bene quando dici che non alzi un trofeo.

    Io nel frattempo ho fatto passi in avanti e ho la piena consapevolezza di quello che è successo. Ho elaborato tante situazioni e pensieri come tutti noi. Ho nuovi stimoli, ho conosciuto persone nuove, donne e uomini, e mi sono concentrata molto su me stessa. Ho fatto cose che in quasi quattro anni della mia storia con lui non facevo più, tipo leggere un libro in santa pace il sabato (in pigiama), non preoccupandomi di passare prima in palestra, poi dal parrucchiere o dall’estetista.

    Il telefono lo guardo solo 3 volte al giorno e devo dire che è una vera liberazione.

    Sono uscita in moto con un amico che mi voleva far vedere la sua città d’origine. Mi ha portato a casa della mamma e ho conosciuto anche i fratelli che erano invitati a pranzo. Tutto con la massima naturalezza e disinvoltura. E non abbiamo nemmeno una storia, è soltanto un amico. L’altro che amavo non l’avrebbe mai fatto.

  • @a, 29 Giugno 2023 @ 22:29

    @Rinascita io ti auguro che il debole che amavi ieri, oggi sia Uomo che ami 😉

  • George, 29 Giugno 2023 @ 19:57

    Abbiamo bisogno tutti di sognare e la tua storia @Dispersa é esemplare ,in questo anno tu lo avevi bloccato telefonicamente e sui socials ? Come si è manifestato ? Faccio il tifo per te ! George

  • Marcelle, 29 Giugno 2023 @ 18:45

    @Rinascita! Che bella notizia! Ho sempre apprezzato il tuo modo di porti.. che dire, sono felicissima per te e spero nel meglio! Te lo meriti, per la persona che sei, e traspare dagli scritti!, e per le scelte che hai fatto!

    E condivido il pensiero di @elle “Credo che sia quasi impossibile dire di no di fronte a un uomo che abbiamo amato e che torna potenzialmente libero come lo abbiamo sempre desiderato, soprattutto se non ha mai fatto niente di “tossico” durante l’amantato ed è stato “solo” un debole.”

  • Dispersa, 29 Giugno 2023 @ 17:57

    Se una persona non è stata una cialtrona patentata e non ha mentito sulla natura del rapporto credo che una forma di rispetto si possa mantenere, soprattutto laddove si è costretti vedersi per cause di forza maggiore.
    Ma l’amicizia è un’altra cosa… Forse può esistere dove l’amore non c’è mai stato o dove il tutto è finito con l’esaurirsi da ambo le parti.
    @Leilei molto probabilmente per te è così ma se lui una speranza ancora ce l’ha, fosse anche solo di letto, ha tutte le sue buone ragioni per tenere il rapporto d’amicizia ancora vivo.

  • Ariel, 29 Giugno 2023 @ 17:40

    “Tu avresti potuto anche dirgli di no, ora, avere incontrato qualcun altro. Si è preso un rischio e è tornato per proporre qualcosa di diverso, che ora sente di poter fare.”
    Ok vero @Cri28 questo punto di vista non fa na piega

    ,ma,

    Che diresti se ti scrivessi questo altro punto di vista che non è solo mio pensiero personale ma viene ampiamente documentato in casi vissuti nei manuali delle giovani marmotte amanti innamorate deluse da mariti minimo nullafacenti ma producenti scazzi innennarabili alle loro mogli ridotte a venir ignorate lasciate so,e a gestirli tutti e tutto a non venir mai soddisfatte sessualmente

    Ovvio che n situazioni simili minimo che accade é attaccarsi a mo di cozza al primo maschio che dimostra un semplice interessamento al chi si sia al cosa si voglia alla voglia di essere considerate un minimo primo esseri umani e in parallelo Donne provviste di veri cervelli ed attributi fisici da onorare e rispettare

    Ora un vero manipolatore negativo Sto arrivando! BENISSIMO MANOVRARE LA SUA PREDA

    Ergo AGISCE QUANDO Sto arrivando! BENISSIMO CHE STA ANCORA IN SUO PISSESSO PSICO E FISICO

    Ecco come mai GIUSTAMENTE sta guardinfga la cara Ronascita perché lei stessa durante il suo distacco da lui in realtà ha mantenuto una sorta di comunicazione reazione

    Lei davvero persa innamorata delusa ma che SENTE DI APPARTENERGLI…..

    Il manipolatore negativo Sto arrivando! Benissimo quando RIAPPARIRE AL MOMENTO OPPORTUNO ….!!!
    Soprattutto quando in realtà la comunicazione notizie e affini non hanno mai smesso di esistere durante il così definito non sono più amante de fatto ma però

    Quanto te amo LO STESSO!!!!!

    Queste dinamiche non sono affatto na novità e cioè il fatto di mantenere una forte autostima preserva dal peggio
    Che già si può prendere
    Infatti in terapie di gruppo ci stavano pure le ex amanti dipendente affettiva mai curata che si sono risposate

    Ma senza essere si accorge di essere sempre in stesso schema tra dipendenza affettiva e manipolazione negativa

    Infatti il vero SOGGETTO DI CUI DUBITARE E FIDARSI NON È MAI LUI ,chiunque sia il lui se amante o marito o fidanzato o fratello o padre o figlio ,ma SE STESSE!

    E cioè posso fidarmi della mia vera ritrovata autostima alla luce del fatto che un vero no contact no mai esistito?

    Il manipolatore negativo agisce per suo interesse puro ecco che stanco del primo matrimonio se ne fa n’altra di donna ,ma lo schema resta identico il comportamento e ciò che fece alla prima moglie lo rifece alla seconda etc.

    Casi di donne vediamo esempio concreto qui sul blog

    @Marten due nozze diverse ma stesso schema ma il caso di @Marten no affatto isolato o raro
    Ecco che le Buone domande la vera FIDUCIA VA RICONQUISTATA IN SE STESSE
    LA VERA RINASCOTA RESTA NELLA REALE CAPACITÀ DI ESSERSI DEFINITIVAMENTE STACCATE E NO IN UN MONITORAGGIO UNA TANTUM SBIRCIATINA QUA E LÀ !!!!.

    CHE APPUNTO LANCIA IL SEGNALE AL MANIPOLATORE CHE È GIUSTO ARRIVATO IL MOMENTO DI RICOMPARIRE SOTTO ALTRE VESTI

    COME SONO CAMBIATI DICONO IN TERAPIA LE DONNE!!!!!

    Che bravi ragazzi diamoli credito

    La vera garanzia resta IN SE STESSE QUELLE VERE

    Ti fidi di te stessa?

    Sei davvero uscita dallo schema manipolazione negativa????
    Sei davvero stata capace di staccare tutta la comunicazione con lui????

    Nemmeno uno sbircio sociale e?
    Nemmeno ti rispondo a una mail che ti chiedeva se da te era mancata la corrente???
    O qualsiasi altro moto etto di MONITORO CHI CI CADE…….!!
    Nella rete del tanto bravo e così caro cambiato homo sapiens????

    Mah mah,

    E ancora mah!

  • elleelle, 29 Giugno 2023 @ 17:03

    @Leilei
    Penso che l’amicizia dopo una relazione sia più facile per una donna. Abbiamo un approccio diverso, anche il sesso e l’attrazione fisica le viviamo con punti di partenza diversi.
    Un uomo che ti ha trovato attraente a marzo, ti trova attraente a ottobre, anche se uno era nel 2012 e l’altro nel 2022.
    O almeno questa è la mia esperienza. Uno su tutti l’ex che ci ha provato a distanza di 20 anni ma non è l’unico.
    Ho amici ex che un giro se lo farebbero ancora se le circostanze fossero giuste, mi è capitato anche recentemente. Di solito sono io che non mando segnali di disponibilità e quindi si limitano.

  • Leilei, 29 Giugno 2023 @ 16:56

    Love io credo che per il mio ex amante sia più importante che io rimanga nella sua vita che venire a letto con me. Infatti non insiste, dopo i miei dinieghi sta al suo posto. Preferisce essermi amico che vedermi sparire completamente dal suo orizzonte. Ma è ovvio che presto anche questo suo interesse si affievolirà, e il rapporto “amicale” non sarà così continuo come poteva essere quello che prevedeva anche intimità tra di noi. Credo sia inevitabile, ce lo stiamo facendo scivolare entrambi tra le mani, pian piano, senza dolore.

  • Marten, 29 Giugno 2023 @ 16:41

    @rinascita vorrei chiederti questo spero di non risultare inopportuna . Secondo te ha influito la tua decisione di separarti ? Forse ha acquisito più sicurezza ? Un abbraccio e ancora tanta tanta felicità

  • Marten, 29 Giugno 2023 @ 16:38

    @ rinascita sono molto molto felice per te !!!! Tanta felicità !!!

  • Mimi, 29 Giugno 2023 @ 16:24

    @leilei ma io sono d’accordissimo con la tua considerazione però bisogna scindere i casi…capisco se viene dato ad una come te che ha ancora un rapporto di “amicizia” o ad una di noi che ha chiuso ma non ha chiuso e che i ritorni ancora li brama, li c’è un pericolo “reale” e il tuo consiglio lascia il tempo che trova.
    Se però lo dici ad una che ha chiuso, è decisa e sta respingendo continui attacchi è un consiglio intenzionalmente sbagliato ed egoista perchè stai consigliando ad una persona di non tutelarsi e di fuggire di fronte ad una “minaccia”.
    Come ho scritto qualche commento fa che siano solo stupidi o pericolosi vanno affrontati, ognuno a proprio modo. Consigliare di scappare e dargliela vinta è sicuramente il consiglio migliore nell’interesse di una moglie ma sbagliato nei confronti di un altro essere umano, per quanto amante sia.

    Se lo vedo con gli occhi di una moglie lo comprendo benissimo, è la parte umana che manca che mi lascia di stucco.

  • Lia, 29 Giugno 2023 @ 15:55

    @Rinascitaaaaaaaaa! Sono felice per te! Ti abbraccio forte! 🙂

  • maribel, 29 Giugno 2023 @ 15:09

    @rinascita cara, erano giorni che non aprivo il blog… oggi ho pensato di dare un’occhiata ed ecco una bellissima novità! Sono contentissima per te, te lo meriti! Come scrive ale, tieni alta la.guardia, ma viviti anche questo momento bellissimo e gioioso! Sei una donna intelligente e in gamba, saprai difenderti di nuovo qualora fosse necessario… un abbraccio grande!

  • Cri28, 29 Giugno 2023 @ 14:14

    Rinascita, parli di decisione fuori tempo massimo e lo capisco, hai vissuto un forte dolore per il vostro allontanamento. Però penso anche che ogni persona debba maturare decisioni così importanti con i suoi tempi, non con quelli dettati da altri. Si può sempre lasciare andare chi non riesce a darci ciò che desideriamo, come hai saputo fare tu.
    Ciò che fa la differenza è che, se una persona non vuole proseguire a essere un amante, si sappia farsi da parte e accettare la decisione e la perdita, non come quelli che tornano solo per riavere il gioco. Tu avresti potuto anche dirgli di no, ora, avere incontrato qualcun altro. Si è preso un rischio e è tornato per proporre qualcosa di diverso, che ora sente di poter fare.

  • Ariel, 29 Giugno 2023 @ 14:08

    Brava Rinascita ti sento infatti con i piedi per terra
    No questione di comparaison tra amore da libero o da amanti ma molto di più tra chi in se stessa pone dei limiti al proprio AMOR PROPRIO
    La soglia del equilibrio della propria autostima non ha un numero ben preciso e sicuramente per alcune persone resta più basso piuttosto che per altre

    Nel mio caso ad esempio esistono pali veramente difficili perché qualcuno possa OSARE APROFITTARSI DI ME!!!!
    E della confiance che ho dato convita che fosse un vero amore reciproco

    E quindi benvenga questa tua presenza al essere sempre presente che amore più importante resta UNO E UNO SOLTANTO
    SAPER AMARE LE VERE STESSE SENZA TROPPI MA
    SENZA TROPPI SE
    SENZA TROPPO MI ADEGUO CHE IN FONDO STATO COSÌ BRAVO?!!!

    Importante che tu sia deter,determinata a rispettare te stessa che tu abbia imparato da precedente relazione fallita col marito

    Le esperienze devono avere tutto un insegnamento per se stessi e spesso aiutano appunto a imparare a amare in vero equilibrio di autostima se stesse.

    Onestamente sicuro per me stessa ho sicuro un retroterra differente e sto mooolto più esigente è severissima verso chiunque osi non corrispondere a determinati limiti scienza come il tempo ad esempio
    Che da adulti non si ha diritto a nessuna scusante
    Si può capire ma avo,te si perdono i treni e fa solo che un grande vero bene

    In più sta tipicissima mentalità italiana che la Donna per essere considerata umana e no cosa DEVE ESSERE IN COPPIA AD OGNI COSTO????!!!

    Tutte le donne tendono ancora oggigiorno al FILMO E DEL

    E VISSERO FELICI E CONTENTI e giù lacrime di commmozione

    Amore trionfa????

    Si ma quale?

    Quello per se stesse vere?

    Pardon ,scusami ma sto critica no verso di te che sei una cara utente e sicuro vista tua storia saprai sicuro cavartela in ogni modo

    Ma ecco mi viene spontaneo fare la BASTARDA BASTIANA CONTRARIA!!!

    Ahahah e ti invito SERENAMENTE A RIDERE PURE delle mie boutades come vecchia donna così giovane di testa e cuore nuovo di zecca!!!

    Ahah

    La SOLITUDE QUELLE BELLE CONQUETE!!

    E vissero felici e contenti!!!

    Bisous siceri Cara Rinascita Rinasci ogni giorno mi raccomando!!❤️

  • Love, 29 Giugno 2023 @ 14:06

    @Leiilei penso che appoggiare o meno la tua considerazione sia una cosa molto soggettiva.
    Io stesso posso dirti che per me non sarebbe possibile starle vicino da amico e per non farlo ho tagliato tutti i ponti e non l’ho fatto per ottenere una sua reazione ma per lasciarla dove ha scelto di rimanere.
    Eppure non le voglio male e questo lo metto per iscritto però è bastato che mi mandasse un saluto da parte di una persona in comune che mi lasciato l’amaro in bocca
    Trovo la domanda che ti ha posto @Molly sia del tutto pertinente, perché se lei si fosse lamentata di suo marito come faceva quando stava con me e gia’ non laccettavo allora figurati da amico.
    Oppure dirmi come ha fatto una delle ultime volte che ha affermato di stare in un matrimonio di mercato.
    Se posso essere sincero @leilei tu stessa hai scritto che il tuo amante vorrebbe venire ancora a letto con te e non penso si chiami amicizia.

  • elleelle, 29 Giugno 2023 @ 13:41

    @Leilei
    Ci sono tutte le ragioni per temere che un’amicizia tra amanti sottintenda altro. Il tuo ex a letto con te ci verrebbe ancora per cui non è una semplice amicizia, almeno per lui.
    Ma questo credo sia il problema minore, quello vero ed enorme sono tutti questi uomini che restano in casa vivendo una finzione che alla moglie è venduta come ricostruzione mentre in realtà seguono l’amante, la chiamano, si appostano sotto casa, le raccontano del proprio malessere, promettono cose che raramente mantengono e a volte tornano veramente come sta succedendo a Rinascita.

  • Leilei, 29 Giugno 2023 @ 12:41

    Si Ale, ma la paura di Molly è che il contatto generi la scintilla! Dipende sempre da come si sono lasciati.
    Quando io e il mio ex amante ci lasciammo 30 anni fa ci furono troppe cose in sospeso, non esplicitate. Fu una ripicca reciproca, una superficialità che abbiamo pagato per il resto della vita.
    Nel corso di questi anni insieme, essendo noi impegnati con famiglia, abbiamo maturato altre consapevolezze, ci siamo conosciuti per come siamo ora e forse non piaciuti abbastanza da fare il famoso salto.
    Quindi la trasformazione del nostro rapporto può essere dovuta a tutto questo e può quindi diventare amicizia, appoggio, affetto, presenza in forma diversa.
    Non ho rimpianti relativi agli ultimi anni, forse solo quelli legati alla relazione di quando eravamo liberi. Ora lui è una palla al piede con tutto il peso delle sue paure, insicurezze, sensi di colpa, responsabilità.
    Da libero forse sarebbe stato diverso, anche se comunque certe sue caratteristiche come il pessimismo e la mancanza di sense of humor le ha sempre avute.

  • Leilei, 29 Giugno 2023 @ 12:31

    Ale io credo di poter fare parte di quella piccola percentuale, sarebbe interessante conoscere altre storie simili.
    Per chiarire noi non pronunciamo più la frase “ti amo”, non diciamo più “relazione” o “storia”, non ci diamo appuntamenti, non parliamo di futuro, non chiediamo come va il rapporto ufficiale.

  • alessandro pellizzari, 29 Giugno 2023 @ 12:23

    tutte le soluzioni che propone Molly sono tese ad evitare un qualsiasi tipo di contatto futuro tra ex amanti.

    I dati dicono che i contatti fra ex amanti, anche a distanza di tempo, provocano ulteriori problemi a chi dei due ha subito allontanamento o comportamenti dell’altro tossici e o disdicevoli, promesse finte, bugie manipolazioni. Dunque una percentuale veramente esigua, che credo non possa superare ottimisticamente il 5-10% dei casi, può avere contatti e “amicizia” senza conseguenze alcune

  • elleelle, 29 Giugno 2023 @ 12:21

    @Ariel
    Il tuo commento è davvero un ottimo spunto di riflessione e hai ragione a farlo.
    È importantissimo guardarsi dentro e capire se davvero si vuole quello che ci ha fatto soffrire così tanto.
    Credo che sia quasi impossibile dire di no di fronte a un uomo che abbiamo amato e che torna potenzialmente libero come lo abbiamo sempre desiderato, soprattutto se non ha mai fatto niente di “tossico” durante l’amantato ed è stato “solo” un debole.
    Secondo me c’è la curiosità di sapere come sarebbe andata, la voglia di non perdere questa opportunità e il desiderio di riabilitare l’uomo che a un certo punto ci aveva stancato al punto da lasciarlo.
    Mi piacerebbe molto avere ad esempio l’opinione di Outlier o di Ginger, che avevano visto il ritorno degli ex, per sapere se dopo un po’ di tempo va ancora tutto bene o se la fiamma si è spenta. Non so però se leggono ancora.

  • Rinascita, 29 Giugno 2023 @ 11:52

    Ariel ti ringrazio per le premure, però non faccio tante elucubrazioni. Semplicemente vivo. La risposta è “si lo voglio”. L’amore è sempre un rischio. Anche in un rapporto canonico, nato tra persone sentimentalmente libere. Non intendo bastonarmi nelle parti basse prima del tempo. Anch’io ero una persona impegnata, anch’io per lungo tempo ho dovuto metabolizzare la fine del mio matrimonio. Le persone evolvono, acquisiscono consapevolezze. Io non ho proseguito nell’amantato. Come ho scritto, ho ritrovato una persona totalmente nuova sotto il profilo della determinazione. Se poi si rivelerà un cialtrone non avrò remore nel chiudere definitivamente il rapporto, senza più possibilità di ritorno e senza nessun rimpianto. Ho gli occhi aperti, qui ho imparato che possono esserci dietro front che tengo in considerazione. Lui lo ripeto non ha mai avuto condotte da cialtrone. Ho sempre scritto di essermi sentita molto amata.
    È’ andato fuori tempo massimo nel determinarsi a cambiare vita ma oggi pare sia così. Chi può sapere cosa succederà’ domani. Basta mantenere i piedi per terra.

  • Leilei, 29 Giugno 2023 @ 11:25

    Rinascita, io credo che sia la volta buona, i tempi coincidono con la matematica di Ale. L’anno di no contact gli è servito a capire quanto gli sei mancata e che viveva in un matrimonio effettivamente finito.
    Yuppiiiiiiiiii

  • Leilei, 29 Giugno 2023 @ 11:18

    Mimì e tutti gli altri, adesso faccio una considerazione che so non avrà appoggi, ma a me sembra molto chiara: tutte le soluzioni che propone Molly sono tese ad evitare un qualsiasi tipo di contatto futuro tra ex amanti. Anche nelle domande e considerazioni che fa a me, si capisce benissimo che per lei, il fatto che sia rimasta l’amicizia rappresenti una possibilità (pericolo) di ripresa dei rapporti, o almeno un’intrusione nella vita della coppia ufficiale (mi ha chiesto se il mio ex amante si lamentava con me della sua compagna).
    Credo che traspaia la sua paura che l’ex amante del marito possa comunque mantenere un qualche filo di contatto tra di loro.

  • Mimi, 29 Giugno 2023 @ 08:12

    @Rinascita ho letto la tua storia e la fatica con la quale ti sei ripresa la tua vita.
    E’ bello sentirti così lucida e allo stesso tempo sognante, così coi piedi per terra e allo stesso tempo disposta a rimetterti in gioco e dargli fiducia.
    Ti auguro di trovare la felicità per il tuo cuore, se sarà con lui ancora meglio.
    In bocca al lupo!

  • Ariel, 28 Giugno 2023 @ 23:26

    Cara Rinascita contrariamente alla ‘ aria che tira qui sul blog in merito al essere così contenti di ciò che ci scrivi
    Desidero appositamente esprimerti esattamente il contrario di ciò che qui le carissime utenti ti hanno scritto

    Non credere che voglia remare contro a ciò che qui ci comunichi affatto ,
    Non pensare che non desideri più forte che mai che qualcuno poss davvero realizzare ciò che ha sentito un tempo essere un sentimento di amore

    Reciproco???

    Proprio perché tu stessa qui ci scrivi che sei consapevole e guardinga ti desidero solo che incoraggiare a porti la vera BUONA DOMANDA che secondo me è scienza pure occorre porsi in questi casi come il tuo

    Ma tu dopo quattro anni di amantato vissuto così senza nessuna vera costruzione reciproca dove reciprocoNON NECESSITÀ che uno dei due debba chiedere nulla al altro ma quando amore è seriamente reciproco la cosa si fa senza manco doversi nulla dire

    La BUONA DOMANDA COME DONNA CON ATTRIBUTI NOTEVOLI CHE HAI
    E QUESTA

    “ ma io sono così sicura di volere un uomo così che è stato capace di farmi vivere quattro anni di non ce la faccio o di qualsiasi altra attesa o scusa si sia trattato?

    Se la risposta tua a te stessa è si lo voglio lo stesso
    Chiediti perché vorresti un uomo che GIOCO FORZA TI HA COSTRETTA AD ADEGUARTI SEMPRE E SOLTANTO A LUI???

    È davvero quest che vuoi per te stessa …

    Hai bisogno delle carte della separazione per rispondere a queste ottime buone domande?

    Certamente solo tu puoi rispondere a te stessa e LUNGI DA ME mettermi a dirti fai questo o fai quello

    Sei majeur maggiorenne e anche super Vera Donna capace come sei stata e stai facendo di capire che la vera liberté non è fatta di pezzi di carta soltanto ma va conquistata in se stesse

    Se saprai porti adesso senza dover aspettare nessuna carta queste BUONE DOMANDE e darti la risposta in te stessa
    Allora si che potrai davvero sentirti pienamente consapevole e libera di agire per il tuo vero bene

    Qualcosa che si conquista da se stessi e senza dover aspettare che siano gli altri a nvitarti ad adattarti ancora al loro essere per anni e anni solo che ammore a parole !!!

    Scusa Sami se puoi ma sto sincera fino in fondo è sono certa che tu possa eccome apprezzare questo mio commento verso queste notizie che poco sanno di vera affidabilità della persona

    Quattro anni ont depasse le terme de la vrai confiance!

    I treni passano dopo quattro anni vuoi un uomo così?

    A te giudicare te stessa se davvero la vera te stessa oggi vuole questo uomo?

    Così diverso???
    Pensi si possa cambiare così improvvisamente dopo quattro anni?
    Mah ,mah
    A te la choix!

    Bonne chance cara Rinascita!

  • Dispersa, 28 Giugno 2023 @ 19:53

    @Rinascita invece ciò che hai scritto è bellissimo… Hai lasciato andare e lui è venuto a riprenderti… Ma per davvero!!
    Sono felice per voi… Forse devo ricredermi su tante cose perché ‘il vero amore smuove tutto’!
    Io invece da oggi inizio il no contact… Non so ancora bene come lo gestirò, ma lo devo fare. Mi sono girate le scatole, forse anche per nulla vista la ns situazione insensata, molto tranquillamente gli ho detto ciò che pensavo… Le solite pare? Può essere! La sua risposta ‘è allora… Smettila ti farti seghe’, giusto per liquidarmi… mi ha fatto cadere l’ultimo pezzetto di braccio… Sono tranquilla… Tanto ormai non c’era nulla da mandare avanti… Un abbraccio!

  • Cri28, 28 Giugno 2023 @ 19:51

    Rinascita, le scelte meditate, come le viste, e anche sofferte, sono scelte importanti e autentiche. Sii fiduciosa. Io sono felice per te, per voi che vi siete compresi.
    Sai, pur nella diversità delle mie scelte, le ho prese con consapevolezza e so che, quando è così, dentro si è tranquilli.

  • Love, 28 Giugno 2023 @ 19:02

    @Rinascita…da me non avrai nessun attacco.
    Se è questo che ti fa piacere….”credici”! Questo è ciò che posso scriverti io.
    Sarò rimasto uno dei pochi uomini che crede nell’amore come ho sempre creduto anch’io… ma penso che le cose si sentano.
    Hai provato cosa vuol dire soffrire e sei vaccinata per ciò che non vuoi più nella tua vita.
    Sono felice per te o meglio per voi. poi non pensare mai che possa andar male ma vivi ogni giorno come un giorno nuovo.
    Gioisco per te…un grande abbraccio!

  • Viovio, 28 Giugno 2023 @ 18:59

    @Rinascita
    Che bella testimonianza!!! Vero, il tuo ex di cialtronate non ne ha mai fatte, ricordo bene la tua storia.
    Hai già detto tutto tu, non occorre aggiungere altro. Io ti faccio un grandissimo in bocca al lupo! Faccio il tifo per te 🙂
    Un abbraccio grande grande

  • Maddy, 28 Giugno 2023 @ 18:57

    @Rinascita non vengo sul blog da diverso tempo e trovo questo tuo messaggio così carico di energia positiva e consapevolezza.
    Ti auguro tutto il meglio. In bocca al lupo! Ce la farete, un abbraccio di cuore.

  • elleelle, 28 Giugno 2023 @ 17:07

    Wow, Rinascita, cosa dire… In bocca al lupo e ti abbraccio forte!!
    Aspettiamo notizie e che siano positive. Ho tutte le dita incrociate ❤️

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 16:38

    bene ma guardia sempre alta e carte legali

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 16:36

    sei la sua discarica emotiva e psicologa gratis. Intanto sta con la moglie. Guarda che tutti dicono che stanno male, poi fanno le foto con i bacetti con la moglie dove non si vedono le corna

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 16:35

    ti usa come discarica emotiva. Ma non era bloccato?

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 16:35

    E’ vero che sono storie tra amanti, ma alcuni comportamenti di questi uomini sono sbagliati a prescindere, lo sarebbero anche in una relazione ufficiale. Gelosie, scenate, controlli, tentativi di far ricadere sull’altra persona la colpa delle liti: per me queste cose pesano di più del fatto che non lascino la moglie, perché sono cose che rovinerebbero anche una relazione ufficiale.
    Una cosa che mi ha allontanato da mio marito, ad esempio, è che, anche quando è lui a commettere uno sbaglio nei miei confronti, fa ricadere su di me la colpa, dicendo che è la mia reazione sbagliata. Questo alla lunga ci ha portato a non parlare più.

  • Rinascita, 28 Giugno 2023 @ 14:51

    Ciao a tutte e tutti, andando un po’ fuori tema, volevo aggiornarvi sugli ultimi accadimenti della mia vita. Lo ritengo doveroso nei confronti di chi mi ha tanto aiutata nei momenti di difficoltà. Voi ed Ale siete stati un supporto essenziale nel mio post amantato, per trovare le forze e riuscire a guardare avanti. Non avrei mai raggiunto la consapevolezza di quello che mi stava accadendo ed anche il coraggio di fare scelte, nell’immediato molto dolorose, ma essenziali per poter vivere davvero. Con la mia uscita di casa, il mio ex amante inaspettatamente e dopo più di un anno di lontananza è ricomparso sulla scena (quattro anni di relazione ed un anno di interruzione totale). Io molto disincantata e determinata a non ripiombare negli errori già commessi, lui con una consapevolezza tutta nuova. L’ho sentita e percepita nitidamente ma non mi sono fidata. Mi ha promesso fatti e tempistiche che ha poi mantenuto, anche in tempi molto più brevi di quelli preannunciati. Ha aperto la crisi in casa, ha pronunciato la fatidica frase “non ti amo più”, ha cambiato abitudini che prima sembravano immodificabili, ha messo e sta mettendo mano al portafoglio in maniera importante, pur di uscirne ma lasciando la coniuge in condizioni di assoluta agiatezza. Quelli che prima erano ostacoli sono magicamente spariti o comunque diventati superabili. Siamo andati per la prima volta via insieme per un week end, abbiamo già programmato i prossimi ed andremo via insieme quest’estate. Non è ancora fatta, mancano alcuni passaggi logistici e manca la rassegnazione della coniuge che sta mettendo in campo ogni tentativo per tenerlo legato a se’. Al momento ne parliamo molto e ci rassicuriamo a vicenda, posto che anche mio marito non molla la presa. Se mi chiedete se sono spaventata, vi dico di sì; se sono in allerta, vi dico di sì, tutti i dubbi e le titubanze mi tengono in tensione e non è un momento semplice. Non so se tornerà indietro, i fatti oggi direbbero di no. Ma mai dire mai. La mia testimonianza qui sul blog non vuole essere quella di chi alza un trofeo che non ho vinto, di quella che gongola perché ce l’ha fatta. Tutt’altro! Magari dovrete a breve risollevarmi e credetemi che resto guardinga. Volevo dirvi che il mio ex amante e l’uomo di adesso non sembrano neanche la stessa persona. È vero, l’ho sempre scritto, l’amantato per me è stato orribile per le condizioni in cui quell’amore viveva, ma lui grandissime cialtronate non le ha mai fatte. Il mood di oggi però è completamente diverso da quello dei quattro anni precedenti. Oggi vedo la differenza tra chi quel salto lo dichiarava ma nei fatti era evidente che non si sentiva di farlo e chi invece ha raggiunto una nuova consapevolezza o si è innamorato davvero e procede di pari passo a quanto dice. La mia idea sull’amantato non cambia. Non sono qui a dire di sperare a chi ancora aspetta un ritorno. Lui è tornato quando io avevo rinunciato e non aspettavo più nessuno.
    Vi chiedo per favore di non demolire questo mio momento, perché i rischi ed i pericoli li ho ben presenti tutti. Ho di fianco a me tutti voi e conosco esattamente i vostri pensieri. Anzi li tengo bene a mente in ogni frangente. Vi terrò aggiornati e resterò qui a portare la
    mia esperienza, qualunque essa sia.

  • elleelle, 28 Giugno 2023 @ 11:38

    @Ale
    È ovvio che parlo di relazioni tossiche con dei cialtroni, anche perché qui sul blog le relazioni finite bene si contano sulle dita di una mano.

  • Mimi, 28 Giugno 2023 @ 11:27

    @Lia ma io sono consapevole che il mio ex non sia pericoloso, è solo una persona che non è capace di incassare i rifiuti.
    Sul lavoro purtroppo non ho potuto aspettare si stancasse e ti giuro che, proprio perchè so che è solo stupido e non pericoloso, ho provato più volte ad avvisarlo ma non ha funzionato finchè ho dovuto agire per non trovarmi poi io nei casini Mi è dispiaciuto tanto doverlo fare, in primis per lui e poi anche per me che mi sono esposta. Altro che dispetto.
    Adesso è passato alla zona di casa e ripeto so che non è un pericolo, dovrei al massimo denunciarlo per imbecillaggine mica per stalking.
    Penso anche io che non sia così stupido da insistere più di una volta o due, sono pronta a trovarlo un giorno e poi vederlo sparire per secoli (nel caso anche solo una minaccia di visita in caserma e come hai detto tu corrono veloci).

    Però ripeto il mio concetto del commento di prima, “scappare” è sempre sbagliato.
    Quelli stupidi si affrontano in un modo, quelli pericolosi si affrontano in un altro. Ma in entrambi i casi è sempre sbagliato scappare e dargliela vinta.

  • Marten, 28 Giugno 2023 @ 11:06

    @elleelle in passato l’invio mi è partito ma come destinatario ho messo la mia amica/sorella….non scrivo a lui, certo ne sento la necessità perchè lui orbita eccome se orbita…per dirmi che sta male, non chiede come sto io, mai, nel corso della telefonata passa da vittima a carnefice e io cerco di stare il piu’ calma possibile anche se sotto i piedi mi si apre un burrone…arriverà il momento che riusciro’ a non rispondere alle telefonate, ma ora no, non ancora…ah ovviamente ribadisco che non chiede di vederci o di andare a letto semplicemente mi chiama perchè gli tenda la mano perchè lui sta male….lui..capito che fenomeno? mah

  • Marten, 28 Giugno 2023 @ 11:01

    @mimi scrivo e cancello scrivo e cancello …

    “Allora stai ferma li, deve farlo lui. Tocca a lui. Se ti ama lo farà, se non lo farà tu capirai tutto col tempo.”

    ha chiamato.per dirmi che sta male mi pensa ogni giorno è consapevole che non potrà piu’ essere come prima, non ci sarà piu’ una relazione extraconiugale che mi pensa ogni giorno ma che ha paura….e niente non so di cosa ha bisogno, la crocerossina che lo sostiene nei momenti di sconforto, il consulente matrimoniale che gli dice perchè deve restare dov’è, l’amante incazzata che lo manda a dar via del suo, o cosa? Boh. Meno male non ho scritto…meno male va.

  • Marten, 28 Giugno 2023 @ 10:54

    @MIMI Scrivigli tutti i giorni ma “richiamalo sempre domani”.

    grazie mimi per mia fortuna non posso chiamare ha cambiato numero lui dice decisione imposta dalla moglie quando l’ha scoperto.

  • Cri28, 28 Giugno 2023 @ 10:32

    Mi permetto di osservare una cosa. E’ vero che sono storie tra amanti, ma alcuni comportamenti di questi uomini sono sbagliati a prescindere, lo sarebbero anche in una relazione ufficiale. Gelosie, scenate, controlli, tentativi di far ricadere sull’altra persona la colpa delle liti: per me queste cose pesano di più del fatto che non lascino la moglie, perché sono cose che rovinerebbero anche una relazione ufficiale.
    Una cosa che mi ha allontanato da mio marito, ad esempio, è che, anche quando è lui a commettere uno sbaglio nei miei confronti, fa ricadere su di me la colpa, dicendo che è la mia reazione sbagliata. Questo alla lunga ci ha portato a non parlare più. Sembrano cose da poco, ma poi pesano.

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 10:10

    Assecondarli quando si impongono nella vostra vita proprio no: evitarli non rispondere andare via di sicuro come primi atti. poi se continua e configura persecuzione o invasione della privacy si va dall’avvocato e si discute sulle possibilità

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 10:06

    Ricordo che il 30% delle storie fra amanti diventano nuove storie ufficiali e matrimoni anche. Non credo che l’amantato sia un substrato sbagliato se nasce come sintomo di un matrimonio finito e irrecuperabile nonostante i tentativi a volte di anni. È un substrato sbagliato se diventa tossico o è fine a se stesso, come quello che mette in piedi il seriale o il mentitore, o serve per rimanere nel matrimonio prendendo fuori quello che manca. Ma se si è amanti perché il progetto sincero è la vita futura in comune è l’obiettivo perseguito con i fatti e non solo a parole non è un nuovo inizio sbagliato, spesso anzi è fisiologico. Lo dimostrano i dati

  • Lia, 28 Giugno 2023 @ 09:48

    Ma @Ragazze, quello che fanno questi uomini è tutto lucidamente organizzato! Cercano al massimo numeri anonimi da cui chiamare o si presentano sotto casa! Non possono rischiare denunce o cose simili perché poi ritornano a casa dalla moglie che non deve sospettare! Non c’è nulla di realmente spontaneo e, quindi, pericoloso! Si tratta di non assecondare e aspettare che si stanchino. Con il mio ex è successo così.

  • Mimi, 28 Giugno 2023 @ 09:33

    @Marten concordo anche con quello che ti ha scritto @Ellelle che è quello che poi consiglia sempre Ale.
    Io ogni volta che ci siamo allontanati ho tenuto dei quadernini dove ogni giorno scrivevo come se fosse un diario.
    Ci scrivevo tutta la mole di cose che avrei voluto dire a lui, avevo la testa piena di pensieri e, se non li avessi buttati fuori in qualche modo, sarei finita a richiamarlo.
    Quindi scrivevo, scrivevo e scrivevo. Scrivevo canzoni che avrei voluto dedicargli, facevo disegnini dolci, buttavo giù insulti e rabbia. Poi man mano che passavano i giorni mi rendevo conto che scrivevo sempre di meno, a volte me ne dimenticavo, altre volte tornavo…finchè non ho più avuto nulla da scrivere perchè non avevo più nulla da dire a lui.
    Quando ho saputo la notizia del suo ritorno in casa ho avuto di nuovo la necessità per qualche giorno e sono tornata a scrivere poi di nuovo è passata, questa volta definitivamente.

    Digliele le cose ma digliele scrivendole su un diario che “poi gli darai quando LUI tornerà definitivamente da te”. Scrivigli tutti i giorni ma “richiamalo sempre domani”.

  • elleelle, 28 Giugno 2023 @ 09:14

    @Vio
    Ottimo che riusciate a vedervi e che Crocus stia bene! Saluta anche Maddy e secondo me avevate conosciuto anche Hara e Love, ricordo bene?
    Hai ragione, l’ex di Azzurra era uno dei peggiori, praticamente il lato oscuro di quello di Nina, che era il peggio ma dava l’idea del viveur.

    Credo che per Molly la difficoltà più grande sia nell’accettare che in un amantato ci possano essere dei sentimenti. Per lei non possono esistere fuori dal loro habitat naturale del matrimonio. Noi invece sappiamo che nascono eccome, anche se un substrato sbagliato.
    L’altro giorno ero in giro in bici e ho visto una bellissima zucchina nata su un cumulo di letame. È la stessa cosa, i sentimenti possono nascere anche sulla m… di una relazione sbagliata.
    Del resto lei dovrebbe saperlo, perché ha ricostruito sulla m… di 4 anni di tradimento.
    A noi è successo di essere fregate non perché siamo sceme ma perché abbiamo avuto di fronte un attore, un bugiardo che mentiva di fronte alla sincerità dei nostri sentimenti e io non mi sento scema per quello che mi è successo. Quando ho capito, ho reagito.
    La moglie del mio ex o non sapeva perché manipolata o non voleva sapere. È vero che mi è stata descritta come molto immatura, ma davvero in 30 anni non si è mai accorta? Neanche davanti a un tradimento scoperto più volte? Mi sembra strano, me ne sono accorta io dopo due anni che lui era disturbato…
    Personalmente non sminuirei così tanto le capacità della categoria “amanti”.

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 08:36

    Più che minacciare si ricorda che ci sono regole aziendali oltre a quelle legali se non basta la professionalità e l’etica

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 08:32

    Prima di mandare diffide sentite sempre un avvocato, sempre

  • Mimi, 28 Giugno 2023 @ 08:31

    @Marten puoi bloccare anche le chiamate dai numeri sconosciuti, io l’ho fatto. Su internet trovi scritto come si fa, io l’ho fatto subito perchè conoscevo la tattica.
    In azienda butta sempre giù, lascia fuori il lavoro, ci manca che devi mettere a rischio anche quello. Minaccialo nel caso, il lavoro dovrebbe essere intoccabile e mai messo di mezzo.

    Per quanto riguarda la giornata giù di tono accettala. Stai aprendo un vaso di Pandora e sarà uno scatafascio…Prima o poi arriverà il momento in cui passerà l’amore, poi passerà il bisogno, il rancore sarà l’ultimo ad andarsene (ci sono dentro ancora pure io). Tempo al tempo.
    Se ti viene voglia di scrivergli o chiamarlo pensa a quanto godrebbe lui nel vederti farlo. Ti punirebbe ancora di più. Quello che vuoi non è che lui torni da te dicendo di amarti e di voler stare con te? Allora stai ferma li, deve farlo lui. Tocca a lui. Se ti ama lo farà, se non lo farà tu capirai tutto col tempo.
    Io nei miei giorni più deboli pensavo a quanto mi sarei umiliata a riscrivergli, allora mi dicevo “oggi non gli scrivo, magari gli scrivo domani”. E in questo modo di “domani” ne sono passati tanti finchè la voglia di scrivergli non mi è venuta più.
    Tieni duro, noi siamo sempre qui <3

  • Mimi, 28 Giugno 2023 @ 08:23

    @Molly credo che Ale mi abbia cassato un commento forse perchè era scritto con un tono troppo acceso.
    A mio parere il tuo commento fa passare un messaggio bruttissimo, ossia che davanti ad episodi del genere, che siano solo di pressione o di vero e proprio stalking la nostra reazione dovrebbe essere la fuga.

    Non so se lo dici solo perchè fa parte della tua crociata contro le amanti, di conseguenza ogni provvedimento che noi potremmo prendere sarebbe contro il marito di un’altra donna (pensare che, in passato, tuo marito sarebbe potuto tornare a casa senza lavoro o con la denuncia da parte dell’amante dev’essere comunque tosta).
    Ma prima di vederli come mariti e prima di vederci come amanti ti vorrei ricordare che loro sono uomini e noi siamo donne (o viceversa, varrebbe lo stesso discorso se a farlo fosse una donna).
    Se le stesse cose me le avesse fatte il nuovo ragazzo che frequento, quindi libera io e libera lui, mi avresti consigliato la stessa cosa? Sii onesta con te stessa.
    Se la risposta è no mi rassicuri, perchè almeno i tuoi commenti li prendo come annebbiati dalla tua crociata contro le amanti.
    Se la risposta è si allora è un serio problema perchè “scappare” è veramente un pessimo consiglio che non andrebbe dato a nessuno.

    p.s. Noi ci siamo innamorate/i di queste persone, evidentemente non li abbiamo mai conosciuti, etc etc…ma queste persone sono le stesse persone che vivono 24/24 7/7 in casa con un’altra persona che a sua volta ne è innamorata.
    Quest’altra persona è a conoscenza di questi atteggiamenti e li ha sempre accettati oppure, come noi, non ha mai conosciuto in fondo l’altro?

  • Viovio, 28 Giugno 2023 @ 07:47

    @Elle
    Il tuo commento a @Molly avrei potuto scriverlo io.
    Conosco il mio ex da una marea di anni e MAI dico MAI avrei immaginato innanzitutto di avere una storia con lui, ma soprattutto previsto un pressing del genere quando ho chiuso la nostra relazione.
    Ogni tanto orbita, lo fa in modo velato, anche perché sono trascorsi quasi 3 anni dalla fine della ns storia a forza di calci nei denti da parte mia si sarà stancato.
    Come si fa ad innamorarsi di uno così? @Molly spiegacelo tu visto che lo hai perdonato e ripreso in casa.
    @Roberto concordo con tutto quello che hai scritto

  • Viovio, 28 Giugno 2023 @ 07:18

    @Elle
    Crocus sta alla grande! Riusciamo a vederci nonostante la distanza e nelle nostre chiacchierate un pensiero per te c’è sempre!! Ogni tanto scherziamo sui nostri trascorsi, questa amicizia non sarebbe mai nata senza il blog ed i nostri ex. Lo stesso vale per @Maddy.
    @Stefano
    Azzurra ha scritto per molto tempo sul blog, la sua storia è stata MOLTO pesante perché il suo ex era veramente disturbato.
    Quell’uomo mi faceva paura.
    @Cossy
    Il piedistallo è sempre al suo posto, esattamente dove lo hai lasciato :-p

  • elleelle, 28 Giugno 2023 @ 06:59

    @Marten
    Scrivere e cestinare è una buona terapia per te in questo momento. Scrivendo organizzi i tuoi pensieri ed è una delle strategie consigliate da @Ale, ad esempio.
    Poi ti passerà anche questo bisogno, perché capirai che non puoi rivivere ogni giorno quello che ti è successo e che devi lasciarlo andare.
    Comunque le reazioni dopo una rottura sono molto personali e diverse. Al mio ex non ho mai scritto e cestinato niente dopo la rottura definitiva, proprio perché era definitiva e non ne vedevo la necessità. Oltretutto avendo capito che era un narcisista/borderline (e ringrazierò sempre @Ariel e l’ex amico che mi ha dato la prima dritta), avevo la certezza che non l’avrei mai più voluto nella mia vita e non avevo niente da dire.
    Ma tante persone scrivono per razionalizzare e per sfogarsi, l’importante è non premere invio.

  • elleelle, 28 Giugno 2023 @ 06:36

    @Marten
    È normale che tu sia piena di rancore, è una fase che devi vivere per un periodo e poi passa.
    Tu vai avanti così, fai terapia e riattacchi il telefono immediatamente quando chiama. Se chiama in maniera insistente puoi chiedere che venga bloccato/filtrato dal centralino oppure gli mandi una diffida, come ha suggerito spesso @Ale.
    Tanto gli hai già detto quello che gli dovevi dire, non credo che tu abbia molto da aggiungere.
    Visto che la psicologa ha detto che non sai discernere cosa ti fa del bene e cosa ti fa del male, devi prendere tempo finché non impari a farlo. In questo caso non è neanche così difficile, sai che lui ti fa del male.

  • alessandro pellizzari, 28 Giugno 2023 @ 00:18

    E tu metti giù un secondo dopo aver sentito la sua voce se devi rispondere a numeri sconosciuti

  • Roberto, 27 Giugno 2023 @ 17:30

    Io @Molly a volte ti leggo e non capisco se dici sul serio. Io devo cambiare la mia città per uno così? Mi porto via baracca e burattini per andare dove. E poi chiedi come ci si fa ad innamorarsi di uno così? Tu sei sicura di sapere cos’è l’amore? Quando arriva è un treno e tante volte va talmente veloce che non riesci a spostarti dai binari e ne vieni travolto. Ma poi parli tu che ti sei rimessa con un uomo che ti ha tradito tre anni….boh.

  • Cossora, 27 Giugno 2023 @ 16:15

    Ueeeeeeeeeeee ciaooooooo @vio ciao a tutti/e come state?
    Io cerco di prendere un po’ di sole e di mare a spizzichi e bocconi prima delle ferie (italianissime ad agosto!) piedistalli ne abbiamo ancora? Posso salirci? Dai che scherzo.. Il ‘mio amore’ è sempre lui, ridimensionato ma sempre il ‘mio amore’ o perlomeno l’unico che potrei chiamare così al momento .. 🙂
    Un bacione a tutti e ad @Ale!

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 16:10

    @Dispersa Purtroppo il più delle volte le relazioni fanno da specchio a quanto vissuto nel ns passato.” Certo per me partono da molto lontano e lo so bene… ma è difficile e doloroso affrontare i fantasmi del passato… altrimenti l’avrei fatto prima, diciamo che se qualcosa di buono ha fatto questa relazione tossica è stata farmi prendere coraggio per affrontare qualcosa che ho temuto per anni…i miei scheletri nell’armadio, le ferite di una vita …

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 16:03

    @Mimi oggi è giornata no sarà il post terapia …oggi sono piena di rancore

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 16:02

    alessandro pellizzari, 27 Giugno 2023 @ 11:20Rispondi
    va bloccato totalmente

    chiama da sconosciuto sul cell o in azienda… ho solo sua mail

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 16:01

    @ a tutte! Donne come resistete o avete resistito a non scrivere ai vostri ex? Uccidetemi 🙂 oggi ho scritto 3 mail cestinate tutte e tre e mi sto concentrando su altro.. non mollo!!!! Mai piu’ scritto in 5 mesi dopo la famosa mail di cui vi ho già parlato … ommm ommm ommm 🙂

  • Dispersa, 27 Giugno 2023 @ 15:26

    @Marten vedrai che partire dalle radici ti farà un gran bene!
    Purtroppo il più delle volte le relazioni fanno da specchio a quanto vissuto nel ns passato.

  • Mimi, 27 Giugno 2023 @ 14:41

    @Marten senza fretta ma senza sosta, piangi, disperati, gira su te stessa. Io i primi due mesi dicevo cose e facevo l’opposto figurati.
    Vai dritta e vedrai che non avrai più bisogno di nessuno se non di te stessa 🙂

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 14:41

    @ariel grazie ariel sto dando fondo a tutte le mie risorse…devo uscire da questo ginepraio fatto di relazioni tossiche, compromessi in casa e fuori dopo tanto tempo ho preso coscienza che c’è bisogno chiarezza e capire cosa “voglio fare da grande “

  • Mimi, 27 Giugno 2023 @ 14:40

    @Dispersa si anche io nella mia visione ideale spero che questo confronto non avvenga mai oppure che avvenga il più tardi possibile per darmi modo di smaltire la rabbia che ormai è l’ultima cosa che mi è rimasta ma è pur sempre un sentimento…so di non volerlo più ma so che ho dentro ancora talmente tanto rancore nei suoi confronti che a lui va bene anche quello e io faccio ancora fatica a gestirlo.
    Ho avuto mesi di tempo per far passare i sentimenti belli, vorrei averne altrettanti per poter far passare anche quelli brutti ma dubito che mi conceda questo lusso quindi dentro di me cerco di prepararmi il più possibile al confronto.
    Sono solo un pochino stanca 🙂 per fortuna ci sono tante persone e cose positive a ricaricarmi durante le giornate.

  • Molly, 27 Giugno 2023 @ 14:16

    quindi nel dubbio ho girato largo ieri e girerò largo oggi, non so poi se fosse davvero sotto casa o no.

    E poi c’è ancora chi ha dei dubbi se cambiare posto di lavoro? Io cambierei persino città perché sono degli stalker (vi starete chiedendo come avete fatto a innamorarvi di uno così!) e secondo me certi comportamenti sono pericolosi. Che feccia, alto che esserne innamorati e desiderare una vita alla luce del sole con questa gentaglia… ma davvero li conoscevate tanto bene? Mi costruirei una muraglia cinese attorno. Altro che dar loro la possibilità di contattarmi…

  • Dispersa, 27 Giugno 2023 @ 13:08

    @Mimi hai fatto bene!
    Hai chiaro il tuo obiettivo ma emotivamente non sei ancora pronta ad affrontarlo… Forse è ancora troppo presto, magari questo confronto lo avrai più avanti… Oppure, e te lo auguro, non accadrà mai perché per allora te lo sarai lasciato alle spalle!

  • alessandro pellizzari, 27 Giugno 2023 @ 11:20

    va bloccato totalmente

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 11:12

    @Ale magari di aggiungere bugie a bugie, promesse a promesse, creando un ulteriore danno emotivo e psicologico in chi ci abbocca perché innamorata veramente e ci spera ancora”

    Esatto quello che sta facendo il mio ex…se da quando ha chiuso fosse scomparso invece che apparire ogni due tre settimane aiuterebbe a superare.

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 11:10

    @mimi che insistenza questo tizio e comprendo le tue paure…trovarselo davanti quando meno ce lo si aspetta è un colpo al cuore e nel tuo caso scatena anche rabbia, con tutta la fatica che si fa a metabolizzare vicende come le nostre questi uomini dovrebbero almeno avere la coscienza di :
    – non comparire piu’ davanti se tornano a mani nude
    – se tornano da liberi, ma ormai è tardi, rassegnarsi al fatto che le persone non aspettano in eterno e non si puo’ imporre la propria presenza…si chiama molestia.

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 11:05

    @mimi Ho passato lo step “non torno più a fare l’amante” e ora sono a quello “neanche da libero perchè sarebbe una vita d’inferno”.

    io sono solo al primo step…chissà quanto tempo impiegherò ad arrivare al secondo. (nel frattempo ho adottato un gatto ahahah)

    Com’è andata con la psicologa : pianto come un vitello, per ferite che risalgono all’infanzia non ho capacità di discernimento tra cio’ che è bene o male per me…il percorso inizia da questo presupposto ma inizia !

  • Ariel, 27 Giugno 2023 @ 10:59

    Marten, 26 Giugno 2023 @ 16:20Rispondi

    Carissima@Marten non passa inosservato questo tuo COSÌ CARO E PREZIOSO COMMENTO nel quale dimostri a TE STESSA quanto tu sia con vera energia ottima di vera combattente verso la conquista più Grande e Bella di te stessa quella vera,
    Si , MI COMPLIMENTO con te come con chiunque si decida a impegnarsi seriamente a iniziare un percorso psicoterapeutico adeguato a questi nostri casi in cui si vive o si é vissuta una vera dipendenza affettiva antica

    Ci TENGO MOLTO quindi a farti notare quanta BELLA ENERGIA ESISTA IN TE STESSA
    quando scrivi così di come vuoi FINALMENTE SCOPRIRE come fare per renderti INDIPENDENTE da antichi schemi di cui NESSUNO HA COLPA !!!

    BraVISSIMA non mollare mai la vera te stessa questa Marten così CAPACE DI VERO CORAGGIO UNA VERA FORZA INTERIORE che SICURO ti APRIRÀ POCO A POCO LA PORTA DELLA TUA VERA LIBERTÀ INTERIORE ED ESTERIORE

    IMPARARE AD AMARE TE STESSA PERCHÉ VALI ESATTAMENTE NEL TUO ESSERE ORIGINARIO COSÌ COME SEI NATA
    STUPENDO ESSERE VIVENTE UNICO ORIGINALE ED IRRIPETIBILE!

    Un caro Abbraccione sostenitore!

  • alessandro pellizzari, 27 Giugno 2023 @ 09:50

    se fai cosi mi spavento e invece di fare un passo avanti ne faccio due indietro”

    questo si chiama ricatto emotivo

  • alessandro pellizzari, 27 Giugno 2023 @ 09:48

    Questi uomini che si impongono nella vostra vita facendo appostamenti, facendosi trovare sotto casa o al super o sotto l’ufficio, usano numeri mascherati per chiamare e, peggio, usano il lavoro per contattarvi non richiesti, non solo violano la vostra privacy e la vostra libertà, configurando spesso il reato di stalking (il millantato amore non permette l’imporsi contro la volontà dell’altro, parlatene con un avvocato subito) ma dimostrano di non volervi neanche un po’ di bene (altro che amore), perché dando sfogo al loro egoismo possessivo (il dominio sull’amante stampella) sanno di non portare nessuna nuova vera sulla separazione o sul futuro insieme, magari di aggiungere bugie a bugie, promesse a promesse, creando un ulteriore danno emotivo e psicologico in chi ci abbocca perché innamorata veramente e ci spera ancora. Allora, alla violazione della libertà altrui, aggiungono un’altra truffa sentimentale. Non subite queste cose una volta di più.

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 09:31

    @MIMI “ogni volta che ero convinto poi hai fatto quella x cosa che mi ha fatto bloccare” che piu’ o meno è quella che diceva il mio ex “se fai cosi mi spavento e invece di fare un passo avanti ne faccio due indietro”

    “penso che la felicità non debba arrivare a discapito degli altri (parlando di un nostro futuro separandoci dai coniugi)
    “sono una merda dovresti cacciarmi via ”
    ” sono combattuto tra cio’ che è bello e cio’ che è giusto”

    e poi i classici
    “non voglio deludere i miei figli”
    “provo pietà per lei perchè mi perdona sempre e non voglio fare la figura dello stronzo”

    Stamattina mi sono svegliata arrabbiata …che è sempre meglio di depressa.

  • Mimi, 27 Giugno 2023 @ 09:00

    @Marten il tuo primo appuntamento dalla psicologa com’è andato?

    @Dispersa so che non devo abbassare la guardia perchè ci vuole un secondo a fare la mossa sbagliata ma ti giuro che ho gli incubi al pensiero non di tornare alla situazione di sempre ma anche solo di averlo nella mia vita da persona libera. Ci ho messo mesi ad arrivarci, mesi interi. Ho passato lo step “non torno più a fare l’amante” e ora sono a quello “neanche da libero perchè sarebbe una vita d’inferno”.
    Poi so bene come funziona, ho tre anni sulle spalle e so quanto bisogna tenere gli occhi iper aperti.

  • Mimi, 27 Giugno 2023 @ 08:45

    @Marten alla fine ho deciso di non passare da casa, sono andata direttamente a fare una commissione.
    Ho pensato che tornando a casagli avrei solo dato modo di pensare “alla fine anche se mi ha detto che non voleva vedermi è qui, sapeva che probabilmente mi avrebbe trovato” quindi nel dubbio ho girato largo ieri e girerò largo oggi, non so poi se fosse davvero sotto casa o no.
    Questa storia dovrà avere una fine prima o poi, io spero sempre che si auto-elimini ma la vedo dura.
    In cuor mio so che un giorno, per quanto io possa scappare, me lo ritroverò davanti e spero che saranno sufficienti delle minacce verbali di provvedimenti per farlo smettere perchè è vero che non lo voglio più nella mia vita ma è anche vero che sono un essere umano, l’ho amato tanto e mi sta portando a fare cose che rimangono come macigni sulla mia coscienza anche se so di aver ragione. Vorrei evitare di fare la peggiore di tutte.
    Voglio semplicemente esser libera di non volerlo più e di andare avanti con la mia vita in serenità.

  • Marten, 27 Giugno 2023 @ 02:11

    @ mimi com’è andata ti ha rotto le scatole oggi pomeriggio ?

  • Dispersa, 26 Giugno 2023 @ 21:33

    @Mimi… In bocca al lupo!
    Ti auguro di essere decisa, determinata e diretta… In particolar modo ti auguro di non cedere, perché basta un piccolo ‘errore di calcolo’ a far perdere di vista l’obbiettivo e ritornare alla situazione di sempre!
    Un abbraccio!

  • Marten, 26 Giugno 2023 @ 16:20

    @ Luciana tra 10 minuti ho il mio primo appuntamento con la psicoterapeuta perché voglio trovare la mia strada nel mondo . Tutt’altro che bloccata

  • Marten, 26 Giugno 2023 @ 16:19

    @mimi In pratica lui non è venuto da me perchè io non sono andata a casa sua a fargli i bagagli e dall’avvocato a firmare le carte al posto suo (ah si ovviamente con la moglie avrei dovuto parlarci io suppongo).. Ma Dio mio la mamma ha bisogno sta gente … e se ti fossi presentata a scuola ( leggi casa sua ) a prendere il bimbo lui avrebbe detto alla maestra ( leggi moglie ) che voleva restare a scuola . Sono imbarazzanti

  • Lia, 26 Giugno 2023 @ 15:50

    Però @Mimi, anche tu che non hai pensato di simulare un rapimento per togliergli il problema!
    ahahahahahah!
    Devo dire che a punti mi hai superata!

  • alessandro pellizzari, 26 Giugno 2023 @ 15:26

    piagnone o aggressivo non so chi sia peggio. Non è amore

  • alessandro pellizzari, 26 Giugno 2023 @ 15:25

    che squallido ominicchio. Sei fortunata a essertene liberata

  • alessandro pellizzari, 26 Giugno 2023 @ 15:23

    all’atteggiamento del segnaposto spesso segue la schiavitù dell’attesa

  • alessandro pellizzari, 26 Giugno 2023 @ 15:22

    ma quale uomo innamorato accuserebbe la donna della sua vita in qualsiasi modo… cialtrone anche un po’ lercione

  • alessandro pellizzari, 26 Giugno 2023 @ 15:20

    non posso perdere la quotidianità con i miei figli

    altro grande classico, di solito viene dopo il lei non me li farà più vedere e tu gli rispondi sarà il giudice a tutelare questo diritto…

    il tuo ex è il vademecum del cialtronesimo e dell’uomo fotocopia. speriamo che non si separi, ma non ho dubbi. il rischio è se la moglie lo sbatte fuori e lui viene da te raccontandoti che ha deciso lui

  • Mimi, 26 Giugno 2023 @ 14:41

    @Lia io ho:
    – “ogni volta che ero convinto poi hai fatto quella x cosa che mi ha fatto bloccare”
    – “ti ho chiesto di esser lasciato da solo per sistemare ma sapevi che da solo non ce l’avrei fatta”
    – “tutte le volte che sono tornato indietro non hai mai fatto nulla per venirmi a riprendere”
    – “quando ti ho risposto di si (che era tornato dalla moglie) a Febbraio era per metterti alla prova e vedere cos’avresti fatto, tu sei sparita nel nulla e mi hai lasciato andare”
    Poi ho il best of the best della telefonata di ieri
    – “sei stato cinque mesi separato in casa senza mai fare un passo in avanti, ti ho anche offerto aiuto per pagarti un mese di affitto da qualche altra parte e hai rifiutato per orgoglio” “non è vero non me l’hai mai detto” “si, eravamo li e ti ho detto così e mi hai risposto cosò” “ah…eh…POTEVI DIRMELO DI NUOVO”.

    In pratica lui non è venuto da me perchè io non sono andata a casa sua a fargli i bagagli e dall’avvocato a firmare le carte al posto suo (ah si ovviamente con la moglie avrei dovuto parlarci io suppongo).
    Gli ho ricordato che ne ha già una che fa così ed è esattamente dov’è rimasto lui quindi ha fatto bene a rimanere lì.
    Quanti punti vinco?

  • luciana, 26 Giugno 2023 @ 14:41

    @Ale,
    condivido totalmente la tua risposta sul segnaposto. E funziona piuttosto bene con @Marten, che infatti e’ praticamente bloccata (sospesa, come direbbe @Stefano) in attesa che lui si presenti con la separazione in mano. Passeranno altri 8 anni… Rifletti @Marten: questi anni non tornano.

  • Ariel, 26 Giugno 2023 @ 14:39

    “Si fa e si può, basta metterci pazienza e impegno.”

    Diciamo la stessa cosa!
    @elleelle ovviamente qui sul blog non si può certo sostituirsi a terapia caso per caso ma ciò che conta che inutile fare finta che sia una idea personalistica po’ preconcetta

    La dipendenza affettiva è una dipendenza a tutti gli effetti
    Anche alcolista ha diversi livelli di dipendenza
    Anche drogato di droghe diverse e dipende ad esempio da quanto tempo dura? E in che misura?
    Esattamente sul tempo e la reiterazione e di esperienza affettiva sempre con stesso soggetto manipolatori può eccome determinare la intensità gravità della dipendenza e del quanto possa essere più lungo e difficile superarla

    Ancora molta confusione esiste su questo aspetto soprattutto dovuto al fatto che si crede debba essere diverso lo schema comportamento rispetto alle altre dipendenze

    Ma occorre documentarsi su varie ed attendibili testimonianze riportate da esperti in tema dipendenza da testimone intervista journalistes internazionali e delle stesse terapie di groupe de parole dove appunto esiste pure il fatto drammatico del passare il confine del comportamento che diviene con azioni negative di vendette rivalsa stalking verso il o la manipolatrice: ore negativa e suo entourage

    Queste cose non sono opinioni personali maFATTI ACCADUTI che hanno un risvolto negativo su impunibilità legale su separazione e divorzi veramente problematici in cui la vittima si è resa carnefice e chiaro che il manipolatore ci sguazza sul rovinare la separazione ad esempio!!!

    anche in Italia meno male esistono esperti che si adoperano per dare una più concreta informazioni su cosa sia la dipendenza affettiva e di cosa possa generare il reiterato tempo trascorso in stessa realtà relazione tossica il passare da VITTIMA A CARNEFICE
    Portarti alla ESASPERAZIONE si può arrivare a diviene veri persecutori !!!!

    Troppo poco ancora se ne parla se ne scrive se ne discute almeno in Italia e paesi privi di tutela legale sulla violenza psicologica e manipolazione negativa anche in ambito famigliare

  • Marten, 26 Giugno 2023 @ 14:24

    @ ale la moglie chiuse le scuole si leva di mezzo lo scopriremo a breve se e’ per me il suo segnaposto . A meno che quest’anno non decida di restare a casa a fare il questurino … perché tanto il marito se vuole la stampella la trova di nuovo le conviene stare qui a monitorare . Che vita però

  • Marten, 26 Giugno 2023 @ 14:21

    @ leilei l’avesse detto subito o meglio dopo qualche mese avrei potuto scegliere … se “ giocare “ al suo gioco. Lui ha fatto l’opposto e non ti dico le scene di gelosia per marito e/o colleghi . Sembrava davvero un fidanzato geloso

  • Mimi, 26 Giugno 2023 @ 14:20

    @ellelle cerco di prendere il positivo, fino a ieri mattina credevo che se me lo fossi trovata davanti sarei riuscita a tirare dritto, a questo punto “ringrazio” che ci sia stata quella telefonata perchè mi sono resa conto che ho sbroccato facilmente e che è meglio che sia successo al telefono piuttosto che dal vivo così so che devo essere ancora più concentrata per il prossimo step (che spero non ci sia ma sono quasi certa che ci sarà).

    Per farti un esempio: ieri mi ha chiamata con la scusa di darmi addosso per quello che gli ho fatto a lavoro, ha tentato di passare per la vittima della situazione per sollevare in me dei sensi di colpa per indebolirmi. Tentativo fallito ma io non riuscivo a concepire come potesse rigirare la frittata su quella cosa che è stata GRAVISSIMA (oltre che su tutto il resto).
    Il mio sgomento per quello che ho sentito mi ha fatto dimenticare di chi era la bocca dalla quale stava uscendo. Lui ad oggi non si è neanche reso conto di cosa ha fatto, pensa di non aver fatto nulla di diverso da altre volte in cui mi ha chiamata a lavoro dopo le litigate (dove per