photo of person holding lensball
Photo by Mac Mullins on Pexels.com

In questo video (clicca sul link qui sotto per rivedere la diretta e le mie risposte alle lettrici) vi racconto come il comportamento di un uomo con la moglie può rivelarvi il vostro destino e futuro come amanti, sia che prometta di lasciarla o meno

Ecco i temi che affronto nel video:

  1. Ha detto fin da subito che non la vuole lasciare: il tempo con voi cambierà la decisione?
  2. Il fattore rischio di essere scoperto: come si comporta con voi? Quanto e come vi vede?
  3. I messaggi a centinaia? Non contano quasi nulla
  4. Amanti part time e “da lavoro”
  5. Il trend con voi: piatto, a ping pong o in crescita costante? Dall’amante stampella all’amante fidanzata
  6. L’uomo zerbino: arriva la telefonata e lui corre
  7. L’uomo e i sensi di colpa
  8. Quando viene scoperto
  9. Le foto delle vacanze e degli anniversari

Prova un’ora di counseling con me, leggi qui sotto

Condividi:

21Commenti

  • Leilei, 7 Febbraio 2024 @ 11:25

    Noi ne parlavamo tanto quando eravamo molto presi, e male (soprattutto io), poi man mano che il rapporto si è allentato ne abbiamo parlato sempre meno. Probabilmente il fatto di parlarne male era per dare una motivazione al nostro tradimento.

  • Alida, 6 Febbraio 2024 @ 10:01

    @Lia, in che senso di relazioni dove ci si ama? Con il primo secondo me non c’era amore. Siamo partiti alla grande. Io mi stavo anche per prendere. Poi ho capito che la moglie non l’avrebbe mai lasciata e ho fatto lentamente marcia indietro. Ci frequentiamo, ci vediamo, ci diamo ciò che non abbiamo a casa. La cosa finisce qui.
    Con l’altro amante, al momento siamo in una fase di no contact. Ed è molto difficile per me capire che tipo di relazione sia.

  • Lia, 5 Febbraio 2024 @ 15:27

    @Alida, parli di relazioni in cui ci si ama?

  • Alida, 5 Febbraio 2024 @ 14:13

    @Lia, io ho avuto due amanti uno antitetico all’altro. Uno che separava benissimo le due cose, addirittura aveva una figlia di cui non parlava mai. E l’ultimo che invece era al primo tradimento. Ne parlava assai di rado.
    Con chi era meglio gestire una relazione extra? Col primo. Con il secondo è stato un casino. E non è detta l’ultima.
    Attualmente sono tornata a frequentare il primo.

  • Alida, 5 Febbraio 2024 @ 14:08

    @ads, ma infatti, le cose sono sempre più semplici di quanto crediamo. Nemmeno io parlo di mio marito. Sono lì a godermi il momento, tiro fuori il marito? Ma anche no.

  • elleelle, 4 Febbraio 2024 @ 23:29

    @Lia
    Il mio ex ne parlava quasi sempre molto male. E infatti…

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2024 @ 22:45

    Concordo Lia

  • Lia, 4 Febbraio 2024 @ 18:10

    Non parlano delle mogli semplicemente perché non è vantaggioso farlo.
    Più sono esperti, meno ne parlano.
    Chi non ne parla riesce razionalmente a lasciare fuori dai discorsi una parte fondamentale della sua vita.
    Chi ne parla con sincerità, non è stratega, non fa ragionamenti ed è più spontaneo.
    La moglie, anche se non è più amata, è una persona fondamentale nell’equilibrio di un uomo, tant’è che il solo pensiero di lasciarla crea ansia.
    Dove ci sono ragionamenti di convenienza, anche nei discorsi, c’è serialità e malafede. Diffidare molto di chi non ne parla o ne parla sempre male.
    Il mio ex non ne parlava mai. E infatti…
    Dico bene @Ale?

  • Dispersa, 4 Febbraio 2024 @ 18:00

    La moglie è sempre stata presente, non con continuità, ma dopo ogni suo ritorno… Cmq mai parlato di lei in maniera negativa, credo più che altro fosse poco presente a livello sessuale.
    @Out … Alla fine non ho cambiato lavoro, ma per alcuni motivi non lo vedrò più… Mi ha chiesto di rimanere in contatto, ma credo che il tempo farà il suo corso.

  • ads, 4 Febbraio 2024 @ 17:40

    @meritodi piu’, ti rispondo non sei strana,
    è una modalità operativa di relazionarsi, ti danno ti danno…poi cosi quando sei nella rete ti tolgono senza un motivo reale,l’altalena di emozioni che da danno li caratterizza,
    allora si chiede perchè?..molto empatici quasi quelle persone che aspettavi…eppoi di punto in bianco indifferenti,poi se chiedi, ti manipolano giustificandosi e rivoltando le situazioni.
    nel blog ci sono tante situazioni descritte cosi di casi simili.
    a casa di solito hanno persone,non empatiche ,distaccate, manovrabili.
    questi comportamenti sono assimilati a mio avviso da qualche genitore.
    “amichetta”..sei gia nella fase svalutazione.
    ovviamente tu ti sei fatta prendere perchè immagino a casa le cose siano eufemisticamente in ” fase torpore”, quasi irreversibile.

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2024 @ 14:55

    Uno che ti chiama amichetta va preso a calci in culo

  • Meritodipiù, 4 Febbraio 2024 @ 11:21

    Con me non parlava mai della moglie, come io non avevo voglia di parlare di mio marito e questa cosa mi stava bene, ma è davvero strana la totale assenza della povera donna, pure bella e con un buon lavoro fisso al contrario di lui. Solo lei è assente dalle foto di famiglia e delle vacanze. E le frequenti contraddizioni, i suoi “ti voglio bene, da te voglio sostegno, non solo sesso”, ma anche i suoi “ci deve stare una distanza”… Insomma mi è sembrato di impazzire. Separava perfettamente matrimonio e “amichetta” (così mi ha chiamato) , io invece non mangiavo e non dormivo, tormentata da sensi di colpa e dolore perché lui appariva e spariva. Bollente e gelido. Oggi, a distanza di 6 mesi finalmente arrivo alla conclusione che forse non sono io quella strana. Gli ho voluto credere, ho ceduto al suo love bombing, che per me era il primo, e ho fatto male, non c’è paragone con mio marito. E provo compassione per sua moglie, sinceramente mi dispiace per lei, davvero.

  • Outlier, 3 Febbraio 2024 @ 18:41

    @Alessandro, a me all’inizio parlava di lei, ma poi ha smesso di farlo. E si, riusciva a tenere bene separati i due mondi. Cioè per farti un esempio, per lui era normale dire che mi amava ma che amava anche la moglie oppure riusciva a staccare le emozioni dopo che ci vedevamo come se avesse un interruttore. Io non ci sono mai riuscita.

  • ads, 3 Febbraio 2024 @ 16:36

    Meritodipiù…ti rispondo anche qui, io non pubblico cose con la coniuge e nemmeno con i figli, e manco mia moglie idem,
    ci sono delle foto ma risalgono ad 7, 8 anni anni se non di piu’.
    con il tempo ho imparato a diffidare da chi ci tiene a condividere cose personali all’esterno sui social media.
    non lo so..a natale ho visto delle mamme che conoscevo che mettevano che i figli cantavano..e tutti bravissima..cosa vuoi che ti dica che brava mamma che sei con questi figli superdotati.
    tuttavia vedo che è uno sport abbastanza diffuso.

  • alessandro pellizzari, 3 Febbraio 2024 @ 14:43

    Un seriale di sicuro e se cattivo con te narcisista. Povera moglie che se lo tiene etu scappa

  • Meritodipiù, 3 Febbraio 2024 @ 14:38

    E invece quello che non pubblica mai neanche una foto della moglie? Anche le vacanze di famiglia vengono messe in mostra con scatti suoi e dei figli minorenni. Oppure solo pubblicità del suo lavoro, con foto in cui sorride a cena/aperitivo in mezzo a tante belle colleghe. E tra le sue amicizie social, tante ma tante donne, molte con i profili provocanti. Che amante è uno così? Un seriale narcisista? Ho scoperto che si mostra più grande di ciò che è. Ho sofferto tantissimo a causa sua, ma poverina sua moglie!!!…

  • Cossora, 30 Gennaio 2024 @ 15:36

    @ads menomale che ci sei tu 🙂
    Al non parlare delle mogli ho sempre dato il tuo significato: non avete voglia/motivo di parlare di chi non c’è (ed è evidente non vogliate ci sia nemeno oralmente a rovinarvi le sensazioni che state vivendo con chi amate).
    Invece le donne ‘non ti parla di lei perchè ha qualcosa da nascondere’ .. fiiiiiii ragazze ma si mettono con gli sposati per fare le psicologhe? Hanno così poca autostima che sentirli lamentare delle donne che tradiscono con loro le fa sentire vincenti al confronto?
    @ads sei una benedizione qui dentro, sempre più!

  • ads, 30 Gennaio 2024 @ 13:54

    @alida , banalmente, io non ne parlavo, primo perchè siamo insieme cosa mi metto a parlare di lei,
    non c’erano motivi particolari,
    poi quando se ne parla succede sempre il casino,perchè le risposte non sono mai quelle che vorreste sentire,
    poi se siamo li io e te, evidente che qualcosa non c’è piu nel rapporto ufficiale..
    o vogliamo credere alle relazioni nate cosi per ineluttabile affinità elettive.
    in somma @alida..non farti tutte ste domande.

  • Cossora, 30 Gennaio 2024 @ 10:53

    Il mio non ne ha mai parlato fino a due tre anni fa, per tenermi buona ma (secondo me) per fare un po’ l’orfano giustificato.
    Come ho cambiato registro ha iniziato a nominarla, a risponderle in mia presenza (breve ed educatamente) a dire che magari una sera non poteva perchè lei aveva una runione e se potevamo vederci la sera dopo.
    Credo che alcuni lo facciano in modo strategico a priori, altri si sentano più sicuri se l’ambiente non è ostile. Per me siamo tutti di passaggio, cerchiamo di vivercela meglio possibile. A me metterlo in difficoltà non interessa più. Era il mio malessere a volerlo scomodo, ora che sto bene io.. preferisco sia tranquillo anche lui.
    Ci guadagna tutto.

  • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2024 @ 10:38

    Chi non parla mai della moglie può non essere un seriale ma spesso è un uomo che divide bene i due mondi, famiglia e amante. e se li divide bene, rimarranno sempre divisi

  • Alida, 30 Gennaio 2024 @ 09:57

    @Alessandro, ma chi non parla mai della moglie è sempre e solo un seriale? Quello che frequento io non parla mai del rapporto che ha con la moglie. Solo una volta ha detto che gli mancano delle cose nella sua relazione. Quando accenna a lei, capita in mezzo ai discorsi come di una presenza nella sua vita per caso, della serie: sì c’è lei ma a me non fa né caldo né freddo.
    Chiaramente non è questa la situazione. Ma a me non pare un seriale. E’ alla sua prima relazione extra.
    Vorrei capire. Grazie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.