Foto di suju-foto da Pixabay


Sarà vero quello che lui racconta dei rapporti con sua moglie? Sono davvero come fratello e sorella? Due coinquilini sotto lo stesso tetto? E mai una tenerezza? Mai proprio mai sesso?

Dubbi leciti, soprattutto se il tempo passa e lui svicola sui vostri programmi per il futuro, la vostra storia non ha più lo smalto di una volta e weekend e feste comandate rimangono off limits perché lui deve restare in famiglia. Ma per i figli o per lei?

Inevitabile, umano, andare a sbirciare sui social di famiglia, e non solo i suoi, ma anche quelli della moglie “sorella”, degli amici in comune, persino dei figli.

E così, molto spesso, si scoprono gli altarini.

È normale, secondo voi, che una coppia scoppiata da anni pubblichi ancora (o improvvisamente, ma il significato allora è diverso) foto insieme sorridenti, abbracciati, celebrative di anniversari o simili? Certo che no. Qualcosa stride palesemente fra i racconti della sua vita con la moglie e la realtà.

Certo dipende anche dalle foto. Quelle corali di famiglia a Natale, per esempio, ci stanno. Sono gli stessi figli spesso a pretenderle, e come dirgli di no? Non capirebbero. Anche i separati le fanno insieme: genitori si rimane e certe apparenze con i figli vengono mantenute. “Mi ero tolto la fede al dito dichiarata la crisi con mia moglie, poi mio figlio adolescente lo ha notato, mi ha chiesto perché è io l’ho rimessa”, mi racconta Marco. I figli sono pezzi di cuore, si sa e, per loro, qualche compromesso ci sta.

Dunque le foto una tantum di famiglia sono spiegabili per tanti motivi, quelle di coppia molto meno.

Per quale ragione una moglie descritta come assente, presenza fantasma, semplice “sorella” o, peggio, arpia litigiosa dovrebbe sentire il bisogno di pubblicare foto vecchie o persino nuove di coppia più o meno sorridente? Nessuna. Un matrimonio bianco o una separazione in casa non celebrano il loro status.

Diverso è se la moglie sente odore di amante o scopre il tradimento: allora la foto di coppia potrà essere un marcare il territorio, un proclamare al mondo “lui è mio” o “in casa tutto bene nonostante le malelingue”, o avere il significato di messaggio trasversale all’altra: “potrai aver vinto qualche battaglia ma io ho vinto la guerra e lui torna sempre da me”.

Contenta la moglie che si fa bastare queste foto ma, in ogni caso, se ci sono e lui non batte ciglio, ci sarà un perché.

Che è ovvio se lui è stato scoperto ed è rimasto a casa. Nel pacchetto uomo zerbino c’è anche l’accettare di mostrare al mondo e soprattutto alla ex amante chi comanda. In questi casi voi amanti dovreste chiedervi non solo che fine ha fatto l’innamorato perso del giorno prima, ma anche dove è finita la moglie sorella, quella che del matrimonio non le importava nulla.

Occhio a chi non ve la raccontava giusta e vorrebbe continuare a raccontarvela. Frasi del tipo “è lei che ha la mania di postare foto così, a me non interessa”, oppure “è per non avere rotture o per fare poi quello che voglio” stride un po’ con la descrizione del Non matrimonio e Non amore fattavi fino a ieri. O sbaglio?

E come potrebbe lo stesso uomo sorridente vicino a lei al suo compleanno o simili (l’anniversario di matrimonio è ancora più difficile da giustificare come “foto di repertorio”) farle la famosa dichiarazione di crisi che è prima tappa fondante di ogni road map verso una separazione che si rispetti? Per caso vi aveva detto che ciò era stato già dichiarato o che la crisi era già conclamata? E le foto nuove allora? Revival o realtà immutata? In ogni caso a voi è stato venduto un matrimonio diverso.

Perché pochi uomini hanno la correttezza di non vendere il loro matrimonio come al capolinea. Per esempio non potrebbero ottenere le attenzioni delle donne che disdegnano gli impegnati e felici, e comunque l’uomo medio pensa che un’amante sia felice solo se l’altra viene descritta come non pericolosa, meglio se in via di liquidazione. E un’amante che non teme la moglie è allegra, senza musi e scopa divinamente, spesso e volentieri.

Alcuni scelgono la via del mezzo silenzio, raccontando poco o niente della loro vita matrimoniale, approfittando della vostra lotta interna fra la voglia di sapere e la paura di sapere. E di perdere.

In ogni caso alcune foto parlano anche per chi sta in silenzio.

Certo, una foto non farà primavera, due… Soprattutto se le rondini volano insieme o amoreggiano.

Il consiglio? Chiedere spiegazioni subito, senza rimandare o cercare ancora, e non accontentarsi di quelle liquidatorie, da uomo anguilla o da arrampicata sugli specchi. Perché un uomo che promette di lasciare la moglie per voi certe foto deve saperle spiegare in modo convincente, esaustivo. Niente zone d’ombra. Non per il futuro, almeno.

Altro consiglio. Se scatta il Codice del silenzio perché lui non ha saputo o voluto giustificare certi album di coppia e avete deciso che il suo matrimonio finito non finirà mai, smettete di investigare sulle immagini. Ovunque

Non avete bisogno di altre prove se lui non ha saputo spiegare, se non ha sciolto i dubbi, se a voi non va bene accettare la verità sul suo matrimonio, una volta rivelata fino in fondo. E se ha nuove prove a suo favore potrà portarvele per tempo, ma da ufficiale e gentiluomo.

Quindi basta orbiting fotografico, a costo di bloccare amicizie, stati, collegamenti vari, amici coinvolti. Perché ogni volta che cercherete foto-prova di qualcosa rientrerete nel suo mondo e soffrirete, invece di voltarvi dall’altra parte e guardare a un vostro nuovo futuro.

Bloccare l’accesso alle fonti fotografiche significa non comprare il cioccolato. E se non compri il cioccolato puoi anche cedere alla tentazione di aprire il frigo, ma non ci troverai nulla.

Una regola che vale non solo ai primi e più duri mesi del Codice del silenzio, ma anche dopo. Le ricadute, infatti, sono sempre dietro l’angolo, soprattutto se fate un Codice del silenzio non tanto per rinascere voi ma per “costringerlo” a preferirvi, e lo fate senza l’aiuto di un esperto.

Il silenzio, a un certo punto, deve prendere il posto di tante parole e investigazioni. E se deve parlare qualcuno per il futuro parli lui. Ma questa volta con i fatti.

Sincerely yours


Condividi:

946Commenti

  • elleelle, 15 Maggio 2021 @ 12:31 Rispondi

    @cossora
    Concordo con quello che dici.
    Oggi ho parlato con uno psichiatra che mi ha confermato la correttezza della diagnosi che ho fatto sul mio ex: narcisista borderline. Mi ha detto che e’ pieno il mondo di persone disturbate e che queste persone non cambiano, per cui bisogna stare molto attente, osservare e essere all’erta come dici tu per capire i comportamenti. Soprattutto, mi ha detto di ascoltare il nostro istinto e di scappare il piu’ lontano possibile appena vediamo qualcosa che ci sembra strano. Queste persone distruggono e tornare per distruggere ancora di piu’.
    A me non interessa alcun tipo di relazione per ora, anche perche’ non conosco nessuno con cui averla. Nel momento in cui avro’ recuperato energie e fiducia, se qualcosa deve capitare, capitera’. Credo molto nel non fare sforzi in questi momenti, nel non cercare una distrazione umana che non sia un’uscita con le amiche. Per me, solo distrazioni fatte di cose: letture, hobby, gite, passeggiate, musica ecc.
    Sono molto contenta per te e per come sembri affrontare la fine della relazione con il tuo ex. So che ti ha ferito e so che hai capito che e’ meglio guardare avanti. Tornare indietro verso queste persone e’ come una ricostruzione di un rapporto finito e che si cerca di recuperare: si fa comunque usando materiale vecchio e rovinato. Funziona raremente. Meglio un futuro che riserva novita’.
    Un abbraccio 🙂

  • cossora, 15 Maggio 2021 @ 09:17 Rispondi

    @elleelle riconoscere che gli uomini facciano un gan pastrocchio è doloroso per ‘come accade’ ma sono certa che servirà moltissimo per una scelta futura, qualora si volesse avere un’altra relazione. Partire consapevoli delle (più brutte) caratteristiche nelle (più brutte) situazioni aiuta molto nell’approccio a nuove persone.
    L’approccio a mio avviso deve essere plurale. No con una. Una sola e subito significa aver ancora bisogno di buttarsi addosso a qualcuno. Di rimpiazzare il vuoto che ascia quell’altro. Conoscere, osservare i gesti, sentire quali parole usano e quando si spiegano in che modo lo fanno. A che ora ti scrivono, se ti chiamano, come lavorano, come cambiano dalla settimana lavorativa al fine settimana. Non facciamoci prendere alla sprovvista. Se si vuole tradurre, prima bisogna imparare il loro linguaggio.
    L’osservatorio di @Ale in questo è molto prezioso!

  • Susy, 14 Maggio 2021 @ 15:41 Rispondi

    @Cossora hai ragione, se non hai vicino qualcuno che ti fa notare che la persona con cui ” stai” è abusante non te ne accorgi. Mi chiedo se di chi inizia una relazione con un narcisista abbia avuto in familiari narcisisti.

  • cossora, 14 Maggio 2021 @ 09:33 Rispondi

    @Susy come dicevo ieri ho osservato che purtroppo il rapporto abusante lascia buchi che non si chiudono, ma ‘dopo’. Bisognerebbe avere vicino una persona che colga certi atteggiamenti.
    Anche se quando l’ho fatto con la mia amica, lei mi allontanava, si infastidiva e lo difendeva come se le stessi facendo insinuazioni su un figlio.
    Non è semplice, forse se ci si innamora di un narcisista è solo inevitabile.

  • Susy, 13 Maggio 2021 @ 21:31 Rispondi

    @Ale, “il vero narcisista è cattivo”. Che angoscia! All’inizio non li riconosci e nemmeno dopo , perché hai sempre il dubbio di essere in errore , ti viene anche il il timore di essere davvero “suonata” , ti chiedi se i tuoi attacchi isterici siano davvero solo la conseguenza del relazionarsi con lui o se sono le tue antiche nevrosi ad influenzare il rapporto e di consequenza reazioni e comportamenti. Come distinguerli dal cialtrone che fa al limite dispettucci da pirla mentecatto?

    • alessandro pellizzari, 13 Maggio 2021 @ 21:34 Rispondi

      Travisano la realtà

  • elleelle, 2 Maggio 2021 @ 14:40 Rispondi

    @Lia
    Hai fatto una riflessione molto interessante. Noi donne siamo spesso molto lineari, ma questa qualità non ci viene riconosciuta. Quante di noi qui sul forum hanno un concetto ben chiaro di bene, amore, rispetto e tradimento, che non ammette mezze misure? Io vedo che tante di noi, anche le più pazienti, hanno ben chiaro che il tradimento non è un gioco e che le conseguenze sono pesanti per tutte le persone coinvolte. C’è una netta differenza tra voler bene e amare, ci si intende al volo su questo. Non abbiamo bisogno di avere tutto, ma vorremmo avere quello che è importante, con onestà.
    Invece sembra spesso che gli uomini facciano un gran pastrocchio e finiscano per perdersi in un dramma assurdo. Dramma che poi viene scaricato su di noi, che ci prendiamo anche la colpa della loro mancanza di chiarezza.

  • Azzurra, 1 Maggio 2021 @ 21:46 Rispondi

    @Lia grazie, sapere di poter condividere il nostro vissuto senza vergognarsi anche se in anonimato aiuta tantissimo, sapere di non essere sole aiuta ancora di più ❤️

  • Lia, 1 Maggio 2021 @ 15:36 Rispondi

    @Azzurra ti assicuro che tante qui, e io in cima, hanno accettato cose di cui adesso si vergognano. Ci siamo semplicemente fidate… Le prossime rose che accetterai ti assicuro che saranno solo per te.
    @Ale oggi pensavo a quello che ci dici sugli uomini, che sono più basici di noi. E se fosse il contrario?
    Sembra che noi sappiamo meglio di voi che l’amore significa banalmente sentire la mancanza del tempo trascorso con l’altro.
    Voi sembra che spesso inquinate tutto con la gelosia, la comodità, l’egoismo, il controllo, il possesso…

  • Azzurra, 1 Maggio 2021 @ 13:10 Rispondi

    @Viovio quello è stato solo il primo episodio. Potrei scrivere pagine intere. Grazie @Viovio per la tua vicinanza e la tua comprensione❤️ eh si mi sento tosta come mai in vita mia!

  • Viovio, 1 Maggio 2021 @ 08:48 Rispondi

    @Azzurra dopo quello che ho letto mi verrebbe voglia di andarlo a cercare e mettergli le mani addosso! Che orrore… che mente perversa. Non sei stupida, eri innamorata e a mio avviso ben manipolata. Ringrazio Dio di non aver mai avuto a che fare con persone come il tuo ex, quello di @elle o @Cro, quando raccontate certi particolari e le reazioni che manifestate a distanza di tempo sono un chiaro segnale del male che vi hanno fatto.
    Ciò non toglie che siete le più toste, @Azzu ti leggo molto combattiva, non dargliela vinta a quel mezzo che dico quarto di uomo!

  • Viovio, 1 Maggio 2021 @ 08:27 Rispondi

    @Ariel hai detto una cosa che approvo in pieno riguardo ai figli: “la comunicazione non verbale”. I genitori sono l’esempio per un bambino.

  • Ariel, 30 Aprile 2021 @ 23:08 Rispondi

    Cossora mi fai ridere
    E questo è già un buon passo positivo per te stessa oltre che per me che rido di vero gusto
    Ah ah ah

  • cossora, 30 Aprile 2021 @ 20:40 Rispondi

    @leilei tu sei dentro a un matrimonio-azienda e ci sta che il tuo cervello continui a vedere qualcosa di interessante nel tuo amante. Il mio ex, ai miei occhi è ormai diventato svalutante della mia persona.
    Non ho desiderio di scambio, ne di passarci del tempo insieme. Una volta anche i tempi vuoti mi acceleravano il battito. Credo sia passata la magia, semplicemente lo vedo per quello che è.
    Ma se a te da del piacere, fai bene a prendertelo.

  • cossora, 30 Aprile 2021 @ 20:36 Rispondi

    @Ariel non aspetto nessuno. Sono su un blog dove si parla di ex, di storie chiuse, difficili, dolorose. Tu sei qui perchè aspetti il tuo ex? Come mai aspetti il tuo ex @Ariel?

  • Ariel, 30 Aprile 2021 @ 18:23 Rispondi

    Bé insomma @Leilei se secondo te ai figli non interessa come si comportano i genitori mi pare veramente una Balla colossale che va contro ogni dato scientifico va contro a qualsiasi ruolo di genitore
    Perchè se fosse come dici non servirebbero la azione educativa dei genitori

    Impossibile infatti distinguere per un figlio il riuscire a vedere i genitori come esseri indipendenti nel loro agire ed essere coppia

    I figli pur di non soffrire sono capici di nascondere benissimo la loro realtà ai genitori
    I guai dei genitori ricadono SEMPRE SUI FIGLI

    Perchè ciò che passa sono due cose fondamentali IL NON VERBALE
    E l’esempio fattivo dato dai comportamenti tutti i comportamenti tenuti dai genitori

    È l’esempio che conta

    Essere genitori non basta stare accanto con la merendina il vestito firmato il calcetto o club del golf costoso o la scuola prestigiosa

    Spesso i genitori compensano i loro grossi problemi personali verso i figli col danaro col fare quelli aperti che pensano che i figli maggiorenni o adolescenti possano farsi la loro idea sul cosa sia Amare

    Ma perché non si chiedono se davvero hanno insegnato ad amare se stessi???

    Certo che se un genitore sene frega di curarsi le proprie antiche ferite cosa potrà mai aspettarsi dal figlio???

    Chi riesce a curarsi davvero in automatico con il proprio essere onesto senzaiu dover fingere con se stessi e il marito il figlio amante e varie ed eventuali sicuro stare limpidi alla luce del sole pure mostrando le proprie debolezze ma
    A forza di farci qualcosa di non vergognarsi di separarsi e dire la verità realtà

    Ecco che resta il più grande insegnamento per i figli
    La verità realtà dimostrare nei fatti che resta sempre possibile affrontare a viso aperto qualsiasi difficoltà
    Questo si chiama educazione

    Sbagliando infatti si impara ma se si hanno figli occorre uno sforzo maggiore
    Quello del mantenere la propria cura di se e se stai nei casi I curati e amerai te stessa e tuo figlio!

  • Azzurra, 30 Aprile 2021 @ 17:04 Rispondi

    @Alessandro, lui faceva cose inaccettabili e poi quando io mi arrabbiavo diceva che io “non capivo il gesto che aveva fatto per me”. Io allora cominciavo a pensare che davvero fossi esagerata, che nessuna donna avrebbe reagito così, che ero infantile come mi diceva lui. Ma era come un tarlo, la mia mente mi diceva che non ero io a sbagliare che qualsiasi donna con un minimo di amor proprio non poteva accettare certe cose. Eppure lui me le ha fatte accettare facendo leva sul mio senso di colpa, sulla mia insicurezza. Potrei portare tanti esempi di alcuni dei quali me ne vergogno anche, perché adesso che ne sono fuori la vedo chiaramente la manipolazione. Non dimenticherò mai la prima volta che mi ha ferita volontariamente. Sognava con me un viaggio in un posto che io adoravo, un giorno arriva e mi dice : parto in vacanza con lei. Già andare in vacanza con lei quando mi riempiva di chiamate, messaggi, amore mio, ti amo, mi manchi, andare in vacanza solo con lei accettarlo è stata dura, senza figli poi! Io mi arrabbio, credevo cercasse la mia comprensione invece mi tiene lontana. Mi riavvicino io, gli chiedo dove vanno e indovina un po dove vanno? Nel luogo dove diceva di voler portare me! Gli chiedo perché proprio lì, risponde che lo ha deciso lei. Vanno in vacanza, vanno a cena fuori le compra delle rose e invia le foto delle rose a me dicendomi : amore mio un pensiero per te, ti amo anche lontano e mi manchi. Mi arrabbio. Lui mi dice che io non capisco, che tutto quello che fa lo fa per me. E io ho accettato. Ditemi pure che sono stata stupida. La verità è che ho accettato e lui non ha dovuto nemmeno chiedermi scusa.

    • alessandro pellizzari, 30 Aprile 2021 @ 21:51 Rispondi

      campione cialtrone

  • Azzurra, 30 Aprile 2021 @ 12:42 Rispondi

    @Maddy è vero che di narcisisti veri ce ne sono pochi in giro e per fortuna, ma io ho bisogno di raccontarlo anche per questo. All’inizio di questa storia io non capivo cosa mi stava succedendo, non capivo lui, non capivo le cose assurde che faceva. Me ne ha fatte di ogni, pensavo fosse una persona difficile ma c’era qualcosa in più che andava al di là di un carattere difficile. Potrei scrivere un libro sulle cose strane che accadevano. Io sono arrivata a perdere 10 chili. Non ero quella di oggi, ero molto fragile. Sono cose che non devono succedere, bisogna parlarne. È importante saper riconoscere questi soggetti ma al di là dei narcisisti è importante saper rispettare se stessi e non permettere a nessuno di mancarci di rispetto. Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 30 Aprile 2021 @ 16:31 Rispondi

      Un narcisista gode nell’esercitare anche il potere della confusione su di voi. Esempio. Io adoro l’aragosta, è il mio cibo preferito. E lei gli fa la sorpresa:prepara una cenetta a base di mitica aragosta. Lui le fa una scenata: ma sei pazza, io sono allergico all’aragosta, tu mi vuoi uccidere! Ma io avevo capito… Allora sei una deficiente! E lei va pure in confusione perché pensa: non è che ho capito sbagliato io e stavo per farlo star male davvero? Anche questo è il narcisista. Gode nel ribaltare la realtà, nel negare le sue stesse parole, nel farvi passare e sentire come una matta. O una stupida che lui, munifico e altruista, tollera e deve istruire. Il vero narcisista è cattivo

  • leilei, 30 Aprile 2021 @ 12:14 Rispondi

    Maddy i figli se sono un pò grandini si rendono conto perfettamente che le cose tra i genitori non vanno, ma il teatrino che mettono in scena quotidianamente non li turba più di tanto. Mio figlio si chiede come facciamo a stare ancora insieme, si allontana se ci sente litigare, ma sai a lui quanto interessa? Lui ha la sua vita, i suoi studi, le amicizie, i progetti per il futuro..
    Ai figli interessa che tutto scorra negli stessi binari, soprattutto se il viaggio procede senza scossoni. Da adulti si diranno “i miei genitori avevano un matrimonio di facciata”, e quindi? E’ solo una constatazione, e magari faranno uguale e diversamente, ma questo lo sceglieranno loro.

  • leilei, 30 Aprile 2021 @ 12:07 Rispondi

    Cossora credo che anche il mio amante sia così verso la sua compagna. E’ come se avesse preso sulle spalle una croce e questa consapevolezza lo fa sentire migliore, perchè lui ha bisogno di sentirsi responsabile di qualcuno, ma soprattutto indispensabile. Poi con me si spoglia di questo peso e respira per un’ora, un giorno, una notte…si ricarica e riparte per la sua missione suicida, quella dell’abnegazione e del martirio per scelta.
    Metabolizzato questo dato di fatto io continuo a vederlo per momenti di svago piacevoli, consapevole che non rappresenta più quello che era per me qualche anno fa.

  • cossora, 30 Aprile 2021 @ 10:08 Rispondi

    @Maddy anche lui va dallo psicologo perchè non si vede con le valigie in mano a salutare il figlio. Sono tutte cagate non credergli.

  • Viovio, 30 Aprile 2021 @ 10:05 Rispondi

    Esatto @Ale, bisognerebbe pensarci prima ai figli invece di usarli come scusante all’occorrenza, basterebbe dire la verità: la mia vita va bene così, famiglia a casa e tu quando ne ho voglia, invece di riempirsi la bocca di promesse e millantando amore.
    Non metti in piedi un matrimonio parallelo con il rischio di essere scoperto, dopo ai tuoi figli cosa racconti? Questa domanda la feci pure al mio ex, rimase in silenzio.

  • Ariel, 30 Aprile 2021 @ 09:58 Rispondi

    Cara Cossora vorrei riuscire se posso e riesco a trasmettere non soltanto a te ma a tutte le care donne e pure uomini che possono aver avuto esperienze simili di queste relazioni che non funzionano affatto dopo ANNI al plurale
    Ecco che fa la differenza il tempo che scorre senza NESSUN FATTO CONCRETO FATTO INSIEME proprio il così detto amore è corrisposto quando ENTRAMBI CI SI MUOVE PER FARE una CAZOOO DI ROAD MAPS

    Se questo non si è mai verificato esiste uno squilibrio nella coppia in cui uno dei due STAZIONA SEMPRE LÌ NONOSTANTE ABBIA SUBITO IL TEMPO DEL ESSERE MESSA A CUCCIA POI RIPRESA POI DI NUOVO ZITTA IN SILENZIO POI SEMPRE il manipolatore riprende tutto perché finché si comunica pure a fasi alterne significa una cosa soltanto

    Il manipolatore negativo LO Sto arrivando! DA INIZIÒ CHE NON LASCERÀ MAI SUA MOGLIE
    Ma FINGE IN MILIONI DI MODI per riuscire a trattenere in eterno sospeso la propria preda ,in alcuni casi si è un numero in mezzo a altre prede mirabilmente nascoste

    Non possiamo sapere chi sia Narcisista o meno e NON È IN REALYA FONDAMENTALE ALLO SCOPO del riuscire a giungere per ciascuno alla propria privata consapevolezza che in effetti il tempo che scorre determina la presenza sicuro di dipendenza affettiva

    Ovviamente ogni persona ha la sua storia personale di vita e qui nessuno si arroga il diritto di dire questo è così o cosa ma esiste la Scienza che può aiutare tutte e tutti noi a decifrare i nostri comportamenti avuti in relazioni affettive tutte da nascita ad oggi

    Ognuno Sa Che famiglia ha avuto e quali possano essere le naturali difficoltà di relazione affettiva avuta e che persiste nel oggi
    Questo accade a tutti nessuno escluso e la Scienza infatti dice che ogni persona con dipendenza affettiva può incorrere in una relazione disfunzionale fino a tossica

    Ciascun nostro commento per ciò che mi riguarda ha un unico scopo mettere in luce la propria esperienza supportata anche dalla Conoscenza che ciascuno può aver avuto e vissuto durante la propria esperienza di vita
    Ecco che lo scambiare vuole STIMOLARE LA RIFLESSIONE DI CIASCUNO

    Se ci si offende o si resta male e ci si considera inadeguate ecco MOLTO UTILE E INTERESSANTE solo per se stesse
    Perchè la propria reazione determina una nuova scoperta dei propri limiti che SICURO SONO SUPERABILI
    E cioè se tu scrivi
    Non buttarmi giù

    Ecco che sei tu che ti butti giù da sola

    Comprendi?

    Come mai hai sempre bisogno che qualcuno ti rassicuri che sei nel bene di te stessa?
    Come mai aspetti sempre e comunque il tuo ex ?
    Ex ?

    se tu ancora ci stai dentro col pensiero soltanto in un senso del non occorre mai prendersela con lui perché sono per la pace nel mondo

    Ecco che non funziona la autostima davvero

    Certamente tu giustamente hai tutto il diritto di opporti e criticare pure aspramente ciò che scrivo

    Sono apposta qui per produrre reazioni e scambi di esperienze
    Questo serve perchè ciascuna possa trovare la propria VIA TERAPEUTICA

    Lo sai cara che restò convinta che un buon giorno per te sarà quello di quando scoprirai quanto un percorso con terapia per toglierti dal faccio la brava bambina con tutti
    Ti aiuterà davvero radicalmente a levarti la dipendenza affettiva chiara che hai e che ti impedisce di vivere la vera te stessa

    Secondo me sei sulla ottima via per arrivarci
    Non so quando ma sono certa che questa esperienza di Blog ti condurrà finalmente a voler scoprire la vera te stessa affidandoti a un supporto Terapeuta
    Così i tuoi nodi come quelli di tutti quelli antichi riuscirai a sciogliere del tutto e per sempre al meglio

  • elleelle, 30 Aprile 2021 @ 09:05 Rispondi

    @Ariel
    L’Italia per certe cose e’ ancora un paese arretrato, dove le apparenze contano tanto e dove l’approccio e’ conservatore perche’ provinciale. Qualche giorno fa leggevo un articolo di una psicologa americana che diceva che gli Stati Uniti sono un paese co-dipendente. Se si puo’ parlare di un paese in linea generale, penso che l’Italia sia un paese narcisista, dove cresciamo credendo di essere il meglio del pianeta ma frustrati perche’ questa grandezza non riusciamo a dimostrarla. In piu’ il nostro genitore, lo Stato, ci maltratta invece di prendersi cura di noi. Chiaro che cresciamo disfunzionali e che non possiamo concepire il fallimento, meno che mai nelle cose importanti e legate alla religione come il matrimonio.

  • Maddy, 29 Aprile 2021 @ 19:37 Rispondi

    @elleelle analisi profonda, lucida e razionale, come sempre!
    Il tuo apporto qui, insieme a quello di @Azzurra e di chi ha vissuto storie con un narcisista patologico come voi aiuta le altre o gli altri a trovare similarità e a riflettere per poter andare avanti.
    Grazie per quanto scrivete

  • Maddy, 29 Aprile 2021 @ 19:30 Rispondi

    @cossy mentre ti leggo rifletto e nel tuo ex ci vedo tanto del mio. Solo che lui continua a battere sul punto della figlia, dice di non riuscire a combattere contro la paura di sconvolgerle la vita.
    Io gli ho risposto: bene allora continua a fargli credere che tra mamma e babbo va alla grande e che l’amore tra uomo e donna è quello che si vede in casa

    • alessandro pellizzari, 30 Aprile 2021 @ 08:30 Rispondi

      alla figlia doveva pensarci prima di costruire un matrimonio parallelo, prima di farsi al centesima scopata

  • elleelle, 29 Aprile 2021 @ 17:54 Rispondi

    @Ariel
    È vero, non basta mai. Puoi dare tutto il tempo, le opportunità, la comprensione che vuoi ma non è mai abbastanza. Ti amano alla follia, non sono mai stati liberi come con te, ma non basta mai.
    Devo dire che non è la prima volta che sento di non essere mai abbastanza ed è un grosso problema che mi tiro dietro da tempo.
    È vero, non sono la donna più romantica e dolce dell’universo ma ho altre qualità. Possibile che non bastino mai?
    Che poi con il mio ero anche romantica e dolce, mi ero lasciata molto andare. Eppure niente, giudicata insufficiente anche stavolta.

  • cossora, 29 Aprile 2021 @ 15:32 Rispondi

    @elleelle anche io mi sono sentita come in ballottaggio alcune volte.
    La cosa che avrei dovuto chiedermi è: che cazzo ci faccio io qui?

  • cossora, 29 Aprile 2021 @ 15:19 Rispondi

    @Ariel non esagerare.
    “Finchè si sbircia nn è chiuso nulla” non è vero.
    vedersi anche per litigare, anche per pianegre, o andarci a letto, scriversi, ascoltare le necessità di una persona irrisolta e provare sempre a dargli una mano è un conto.
    Leggere (sempre che scrivano, il mio ex non scrive più da un po’ e comunque non gli ho risposto l’ultima volta perchè non era un messaggio cui rispondere) un messaggio non è la stessa cosa.
    Poi tu hai avuto esprienza con un narcisista e dal narcisista si scappa e basta.
    Però non buttare giù chi come me ha veramente voltato pagina (senza blocchi e senza chiodi) perchè l’ennesima evidenza di ciò che non sono ha iniziato, grazie al cielo, a fare il suo effetto.

  • Ariel, 29 Aprile 2021 @ 15:02 Rispondi

    Elleelle a leggerti scrivi cose e particolari importanti infatti quanto sta vero che gli uomini in generale proprio a causa della educazione Maschilista che hanno ricevuto chi più chi meno ecco che non SOPPORTANO DU FALLIRE perchè ci sta una logica se il loro pensiero e modo di essere stati allevati si basa sul fatto del solito cliché
    Uomo duro che non deve chiedere mai ( nemmeno una info su un indirizzo di strada ah ah sta tipico,si fanno i km e le ore fino a notte si gira a vuoto pur di EVITARE DI DOVER CHIEDERE UNA INFO A CHICCHESSIA!ah ah ah )

    Ecco che loro crescono nella competizione e nel fatto concreto che in società se si fallisce qualunque cosa o semplicemente riconoscere uno sbaglio pure minimo costituisce una vera sofferenza e il fatto stesso concreto che il Gruppo sociale respinge e contesta negativamente un uomo che chiede ,un uomo che sbaglia,NON È UOMO VIRILE

    Questa deformazione tipicissima alla Italianaah ah ah
    E quindi sicuro esistono eccome Uomini che non solo non mollano la moglie vituperata frigida nascosta nello scantinato di casa
    ( questo è ciò che raccontano alle amanti )
    Ma pure chi si è divorziato e risposato se ci si fa caso ecco che guarda caso ha mancato il matrimonio precedente solo perché la Moglie era totalmente deficiente in qualsiasi aspetto e cosa

    Pochissimi stanno obbiettivi assumendosi pure agli occhi altrui le proprie responsabilità che esistono ovviamente sempre quando un matrimonio fallisce nel senso che non funziona più e ci si separa

    Quindi gli uomini ancora più difficile mollino l’osso soprattutto in Italia per via di tanti fattori condizionamenti ambientali educativi religiosi politici nel senso delle leggi ancora TROPPO RECENTI sul divorzio ad esempio

    Se penso che da piccola sentivo parlare alle orecchie persone che con vergogna si confidavano tra donne o uomini e bisbigliavano frasi così
    “ sai sono separati….”
    come a dire ormai sono dei falliti e pure miscredenti traditori gentaglia poco di buono

    Ma ecco Okkei sono vecchia ma non decrepita ah ah questo per dire che non sono passati secoli da quando ancora in Italia si parlava cosí della sola separazione!!!

  • elleelle, 29 Aprile 2021 @ 14:54 Rispondi

    @Cossora
    A volte ho l’impressione di essermi trovata sulla bilancia della verdura al mercato. Chi mi sopporterà di più tra le due, così io rischio meno?
    Quale mi perdonerà più sgarbi? Quale mi lascerà spendere più soldi? Quale chinerà il capo davanti alla mia famiglia?
    Se mi fossi fatta prima queste domande, avrei capito che avrei sempre perso davanti a questo confronto. Anche perché, essendo io sincera ma scema, gli avevo anche detto che certe cose non gliele avrei lasciare fare.

  • Ariel, 29 Aprile 2021 @ 13:35 Rispondi

    Elle elle infatti aggiungo un punto base fondamentale concetto
    A questi tipi qua NON BASTA MAI e cioè non è mai abbastanza per loro ciò che si fa
    Venne fuori in terapia di gruppo testimonianze di Donne che per tempo lungo sottomesse convinte attratte da dipendenza affettiva pur di conservare il legame si impegnavano sempre a soddisfare ogni richiesta a stare obbedienti a sopportare tutti i loro incessanti improvvisamente fare o non fare cose
    Tutto NON ERA MAI ABBASTANZA

    E forse alla luce del mio tempo del presente mi rendo conto che fu proprio questa anche mia constatazione che mi portò verso la vera voglia di uscirne di mollarlo senza più un solo se o ma è non saperne finalmente più nulla!!
    Infatti è talmente ripetitivo lo schema che poi prima o poi non si resiste più proprio perché
    Qualsiasi cosa si faccia o non faccia

    NON È MAI ABBASTANZA per loro infatti lo schema risulta essere sentirsi in credito perpetuo con il mondo intero
    Stanno incazzatissimi e tu ,generico,DEVI DARMI CIÒ CHE VOGLIO E ZITTA E A CUCCIA

    Ma NON BASTA MAI

    Meglio darci un taglio
    Ah ah ah a volte qualcuno lo ha fatto davvero di tagliare il pezzo con due zeta ah ah ah
    ah ah ah finendo pure in galera ah ah ah!

  • Lia, 29 Aprile 2021 @ 13:32 Rispondi

    @Cossora sono d’accordo con te. E’ all’indifferenza che bisogna puntare, non all’aggressività. La beatissima indifferenza in cui assisti ai FINTI tentativi dell’altro e te ne strafotti… e magari lo ascolti pure e mentre parla pensi poveretto! Proprio non trovi nessuna? Per il compleanno ti regalo una bambola gonfiabile! 😉

  • Ariel, 29 Aprile 2021 @ 12:57 Rispondi

    @Cossora mi hai fatto ridere di gusto no ma cerca di considerare che i tuoi commenti recenti a volte facile potersi sbagliare e se tu parli di orbiting fatto e attivo con tua amica o non importa chi era per farti un esempio del come mai si possa in effetti avere difficoltà a capire se davvero tu stai definitivamente con relazione chiusa davvero perché ovviamente finché si sbircia e non importa come ovviamente non si è chiuso nulla

    E se tu qui scrivi di orbiting pure en passant per caso per questo mi sono sbagliata a scrivere il dubbiomdomanda se fosse davvero chiusa
    Insomma se tu scrivi che lui ti ha fatto sapere che sta in terapia ecco perché poi si può davvero equivocare ciò che intendi dire sulla realtà del tuo essere davvero chiuso tutto

    Mi fa piacere per te se invece hai davvero chiuso e ciò che conta è aver chiuso dentro te stessa
    Non vederlo non comunicarci più non visualizzare più non chiedersi più se sta bene o male che fa se si cura o no che fa sua moglie o amici comuni ecc.
    Tutto aiuta davvero a fare vita nuova che significa NON STARE PIÙ IN STAND BAY MA UN VERO
    BAY BAY FOREVER!!!

    Il certificato migliore è scritto dentro se stesse!!!!!

  • Azzurra, 29 Aprile 2021 @ 12:36 Rispondi

    @Ellelle disamina perfetta ma ci sono arrivata dopo tanto dolore e dopo che lui ha preso tutto ciò che doveva prendere. Ma c’è un ma, io ormai anche se tardi ci sono arrivata, capisco perfettamente ogni suo gesto, ogni suo sguardo, so bene tutte le dinamiche che si nascondono dietro le cose insensate che fa, è per questo che lui ha paura e scappa, lo sa che io so. È arrivato a chiedermi di dirgli cosa pensavo di lui, sembrava davvero un bambino impaurito quando me lo ha chiesto, io ho cercato di indorare la pillola e lui continuava a ripetermi : dillo, dillo cosa pensi! Ma io non ho avuto il coraggio di essere sincera fino in fondo. Nonostante lui mi abbia ferito sempre e gratuitamente io non ce la faccio. Io non sono come lui. Adesso so cosa significa lasciare andare. Non lo trattengo più, so benissimo che non posso farci più niente. Fa male ma sicuramente meno male di restare attaccati a qualcuno che non cambierà mai e che non è come mi ha fatto credere di essere e, ancora più importante, di restare attaccati a qualcuno che per stare bene lui deve veder soffrire te

  • elleelle, 29 Aprile 2021 @ 11:17 Rispondi

    @Azzurra
    Secondo me e’ cosi’, a loro piace avere il controllo sulla mente delle altre persone, per questo ci si insinuano dentro con tanta forza. Nel momento in cui sei succube e accetti quello che fanno senza respingerli, allora va tutto bene. Puoi arrabbiarti, certo, perche’ cosi’ fai il loro gioco. Se tu ti arrabbi, loro possono offendersi e minacciarti di lasciarti, cosi’ tu chini il capo. Secondo me vogliono sapere che tu li autorizzi a maltrattarti, implicitamente.
    Sai come si e’ comportato il mio ex per cui non lo ripeto ma e’ chiaro che abbia esagerato con me. Il fatto che il mio ex abbia detto tre volte alla moglie del tradimento, e’ la stessa cosa. Fino a quando posso tirare la corda? Quante volte posso tornare dall’amante e poi dire a mia moglie che ho tradito la sua fiducia e sono tanto pentito?

    Tu hai figli @Azzurra e sai benissimo che i bambini mettono alla prova i limiti che gli imponi. Ecco, questi uomini sono dei bambini. Se pensi a loro non come a dei 50enni ma come dei bambini di 5 anni, tante cose si spiegano. Solo che un bambino lo fa perche’ e’ necessario per la sua crescita, un uomo di 50 anni lo fa perche’ non e’ mai cresciuto. E’ come se dovesse dimostrare che gli altri lo amano perche’ lo perdonano dopo che li ha feriti, non so se ha senso quello che dico…
    Sono persone che hanno bisogno di essere rincorse, ogni gesto e’ una richiesta di attenzione e conferma, e’ un capriccio che in un bambino e’ validante, perche’ il bambino ha bisogno di sapere che se sbaglia la mamma lo ama comunque. Il bambino in questo modo capisce anche che ci sono delle conseguenze: la sgridata, la punizione, il senso di colpa stesso. In un adulto invece questo e’ devastante, perche’ e’ come se avesse saltato una fase essenziale dello sviluppo. Hai davanti un adulto che dovrebbe conoscere automaticamente certi limiti e certe regole e invece hai davanti un bambino e non lo sai. Lui ti spinge ogni volta a fare la mamma che lo perdona per la delusione che le ha provocato e tu non puoi essere sua mamma perche’ hai un modello relazionale da adulto a adulto. Alla fine il loro comportamento diventa intollerabile.

  • cossora, 29 Aprile 2021 @ 11:09 Rispondi

    @elleelle, @azzurra .. ce l’ho anche io: guarda che ero veramente insopportabile, solo una come lei avrebbe potuto rimanermi vicino!
    E allora tienitelaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa 🙂

  • Dispersa, 28 Aprile 2021 @ 23:11 Rispondi

    @Azzurra certo che c’è una certa dipendenza!! Magari non c’è più amore, quello con la A maiuscola, ma ci sono mille cose che li uniscono che non è solo convenienza!! Io credo ci sia un forte affetto di base.
    Ma ad una cosa non credo, che a queste mogli ne hanno fatte passare di ogni tipo. O sono tutti manipolatori nati o se la raccontano e la raccontano agli altri perché fa figo!!
    Durante il ns amantato era abbastanza tranquillo, faceva su per giù tutto quello che fanno gli uomini comuni… La sua vita spettacolare, il suo essere sempre fuori dagli schemi, la sua vita super movimentata ecc. ecc. Ha iniziato a sbandierarla durante i vari tira e molla…
    O si era venduto molto bene all’inizio oppure cercava sempre di tenermi in tensione…
    Non saprei!!

  • Azzurra, 28 Aprile 2021 @ 23:06 Rispondi

    @Viovio io invece penso che il mio ex lo faccia solo per avere attenzione. Vuole vedere nei miei occhi la disperazione per la sua mancanza cosa che accadeva le prime volte non certo adesso. Lui vorrebbe vedere una donna che si dispera, che cerchi disperatamente un contatto con lui, una donna che gli dica : ti prego fammi rientrare nella tua vita, ti giuro che me ne staro’ zitta e buona. Allucinante davvero

  • elleelle, 28 Aprile 2021 @ 22:50 Rispondi

    @Azzurra
    Mi è venuta la pelle d’oca quando hai scritto “sai quante gliene ho fatte passare”. Il mio ex aveva detto una cosa simile “Sai quante volte l’ho fatta piangere col mio carattere?”
    Adesso lo so, posso immaginare e non la invidio.

  • Dispersa, 28 Aprile 2021 @ 22:48 Rispondi

    @Cossora mi hai fatto morire… Certificato di morte!! Ma guarda che questi fanno i miracoli e risorgono!!

  • Viovio, 28 Aprile 2021 @ 21:02 Rispondi

    @Azzu gli appostamenti li faceva pure il mio madooo la cosa assurda è che tempo fa mi provocavano comunque emozione: rabbia, dispiacere, eccitazione, una minima speranza si accendeva ma non per stare insieme bensì pensavo che magari provasse veramente un sentimento. Adesso mi viene da ridere quando parcheggia la macchina vicino la mia, oppure si apposta a distanza quando vado a prendere mia figlia e tante altre cavolate. Pensa che vita monotona, vuota e triste possano avere se a distanza di tanto tempo fanno ancora questi giochetti.

  • Azzurra, 28 Aprile 2021 @ 19:52 Rispondi

    @Ellelle anche il mio con la compagna aveva un rapporto di dipendenza che lui diceva che lo faceva soffocare ma che secondo me non avrebbe mai potuto farne a meno. Lui addirittura diceva :” sai quante gliene ho fatte passare, poverina lei ha ragione quando mi tartassa perché io l’ho portata a comportarsi così! Eppure lei non mi ha mai lasciato.” Lui quindi è consapevole di essersi sempre comportato male, quando racconta le sue vicende amorose le racconta con una certa soddisfazione però a lei riconosce il fatto che lo ama nonostante tutto! Se proprio a me, quella a cui dice di non aver mai amato così è arrivato a dire che sono 20 anni che sta con lei e non se la sente di “rovinare” tutto che cosa vogliamo aggiungere?!

  • elleelle, 28 Aprile 2021 @ 16:03 Rispondi

    @Cossora
    Ci sta benissimo che il tuo ex sia cosi’.
    Credo che anche il mio ex e la moglie siano dipendenti l’uno dall’altro e che per lui la sia fondamentale per il suo ruolo in famiglia e con gli amici. Lo hai scritto molto bene: “sensi del dovere, di colpa, di ruolo che non ammette di abbandonare”.
    Aggiungi anche che il mio ex non riusciva ad ammettere nessun tipo di fallimento, il tuo ex non so come sia.
    Una ragazza che poi non ha scritto piu’ in passato ha fatto una considerazione molto interessante. Parlando del mio ex, mi diceva che secondo lei ci sono persone che restano in certi rapporti perche’ non riescono a stare meno peggio altrove. Sono rapporti di dipendenza profonda, che pero’ non sono sani, se ci pensi.
    Non sto qui a ripetere tutta la solfa, ma il mio ex si sentiva inferiore rispetto a me e superiore rispetto a lei. La scelta si prende da sola. Non e’ felicita’ pero’.

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 15:53 Rispondi

    @maddy che al di la di quale sia il tipo di coinvolgimento, lui non spezza il legame con lei.
    Colpa, soldi, dovere, dipendenza, affetto, paura, senso di fallimento..
    I fatti sono che lui ‘per qualche motivo’ rimane legato a lei e si fa scrupoli e paranoie per lei. E si è perso me.
    Dopo tre anni chiudo il caso.
    Il motivo non si sa, ma il legame c’è, e si vede.

  • Maddy, 28 Aprile 2021 @ 14:06 Rispondi

    @Cossy scusa in che senso è molto coinvolto con lei?

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 13:13 Rispondi

    ma perfetto @ale, evviva gli sposi!!

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 13:12 Rispondi

    Sai @ADS che quando ero molto coinvolta e non riuscivo a bloccarlo ci ho pensato: faccio un atto estremo che lo porti a respingermi.
    Adesso che non me ne importa, il problema non si pone proprio più.
    Quindi mi sento di poter azzardare una cosa; qualsiasi gesto nei confronti dell’ex (dal più gentile al più infame) è segno di coinvolgimento attivo.

  • Azzurra, 28 Aprile 2021 @ 12:55 Rispondi

    @Cossora il certificato di morte… muoio dal ridere! Ma anche una lapide. Si certo che non ci sarò più e il mio essere dura non mi spaventa più. Stamattina l’ho visto da lontano ho finto di non vederlo, mi sono infilata in macchina e lui credendo di non essere stato visto ha fatto tutto un giro fingendo di sbucare all’improvviso, come se fosse stata una coincidenza. Ma a che serve tutto sto sbattimento? Io gli vorrei proprio dire che mi ha fatto scendere il latte alle ginocchia con questi appostamenti da deficiente! Te lo giuro @Cossora lo guardo e vedo “una copia di mille riassunti “, lo guardo e penso che è un uomo triste e senza emozioni. L’unica emozione che ha provato negli anni in cui ha avuto a che fare con me è la sensazione di andare in tilt! Per il resto un deserto emotivo! Ai voglia a morire di sete adesso. Nel pozzo l’acqua è finita

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 10:49 Rispondi

    @Ariel certo che è finita.
    Cosa vuoi, il certificato di morte?

    • alessandro pellizzari, 28 Aprile 2021 @ 12:19 Rispondi

      muoio

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 10:11 Rispondi

    @Maddy scusa non ho letto. Beh come dice @Ariel la fine in realtà (sua) non c’è. Nel senso che o passa ad un’altra o ha ‘solo’ me.
    Sono arrivata a comprendere che il vero centro dell’orbita del mio ex sia la moglie. Per motivi che magari non hanno a che fare con emozioni positive (sennò non ci sarei stata io 3 anni fa) ma con sensi del dovere, di colpa, di ruolo che non ammette di abbandonare.
    Vai a capire (io ho rinunciato).
    Io sono un suo satellite, lui è attratto costantemente dalla sua consorte ed io sono un piacevole satellite che quando vede dice di amare profonamente ma secondo me manco sa più dove sta di casa. L’unica cosa certa è che è molto coinvolto con lei.
    Mi sembra un motivo sufficiente per abbandonare il progetto e con lui ogni speranza!

  • cossora, 28 Aprile 2021 @ 10:01 Rispondi

    @azzurra. “Dice che io lo mando in tilt”
    Oddio. Non ci credo. Stesse affermazioni.
    Anche io un tempo mi snetivo l’unica in grado di far emergere la sua parte buona. Adesso mi sono rassegnata.O non c’è o la nasconde troppo bene.
    Per non ‘esserci’ quando rientrano dalle crisi e SEMBRANO tornare gli uomini che abbiamo amato hai solo una soluzione: non esserci e basta.
    Dura, ma è così.

    • alessandro pellizzari, 28 Aprile 2021 @ 12:22 Rispondi

      sono in tilt fino a quando salite sulla torre. poi non sono in tilt quando vi buttano giù e rimane la tanto criticata moglie

  • Azzurra, 28 Aprile 2021 @ 09:48 Rispondi

    @Viovio grazie. Anche io ti auguro di trovare la serenità. Per quanto riguarda me il mio ex non esiste più, è svanito lui e tutti i suoi problemi. Ho imparato ad avere rispetto per me stessa, mi sono lasciata fare del male senza occuparmi di me stessa. È vero quando ti dicono che non bisogna mai mettere nessuno al primo posto, io l’ho sempre fatto sia con mio marito sia con lui e adesso che al primo posto ci sono io (e i miei figli) le cose le vivo in modo diverso e gli altri stessi si pongono nei miei confronti in modo diverso. Sano egoismo e amor proprio due valori indispensabili per ciascuno di noi, per mettere confini soprattutto laddove c’è chi ha come unico scopo quello di farti del male mentre a parole dice di volere solo il tuo bene.

  • avvocatodistrada, 28 Aprile 2021 @ 08:59 Rispondi

    ragazze per allontarvi i vostri ex, fate come ha fatto la mia amante, vi assicuro che l’ultimo pensiero è rivederla, averci qualsiasi tipo di contatto, ho l’impressione ma forse sbaglio che molte di voi non siate cosi nette come dite,raccontate, raccontate,
    ma lasciateli stare sti personaggi, e poi mi dico ma tutto questo tempo libero hanno e aggiungo anche se il padrone di casa non è d’accordo, mi respingi 1,2 ,3,4 volte e secondo te mi metto ancora dietro di te, non esiste proprio, con tutto il rispetto per voi,sarete bellissime ,uniche, farete del sesso eccellente,ma poi si guarda avanti.
    lasciateli stare metteci una croce.

  • Viovio, 27 Aprile 2021 @ 21:34 Rispondi

    @Dispersa sei tosta, se dovessi lavorarci insieme vedendolo ogni santo giorno…mamma mia non voglio pensarci! Convengo con te, l’ex di @Azzurra ha questi comportamenti anche a causa dei suoi problemi sessuali ma nulla di tutto ciò può giustificare i suoi comportamenti.

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 21:33 Rispondi

    Ciao @Dispersa, si seri problemi sessuali ne ha anche se lui diceva sempre che non era impotente ma era la sua testa che non funzionava. Cmq da quello che dice lui anche in passato che sessualmente funzionava benissimo è sempre stato così. Lui ricordo i primi tempi mi diceva sempre : tu non sai come trattavo io le donne prima! Come se fosse una cosa di cui vantarsi, quando vedeva che io ero confusa da queste affermazioni diceva che erano donne frivole, in più era fissato nel ricordare quanto fosse bello e corteggiato quando era giovane. Tutt’ora sul suo profilo whatsapp mette sempre foto di quando era giovane. Dice che non ha mai amato nessuna delle miriade di donne avute, solo la compagna che ora non ama più e me. Lui sa di avere seri problemi, non lo ha mai negato infatti dice che è meglio per me se gli sto lontana. Peccato che poi se lo dimentica e torna sempre. Io per fortuna non ci lavoro insieme infatti per te immagino sia molto difficile. Spero riuscirai a dimenticarlo… io non ho nostalgia di nulla, non c’è proprio nulla che ricordi con piacere. Ho solo un forte dispiacere nel cuore per il male ricevuto da lui

  • Viovio, 27 Aprile 2021 @ 21:07 Rispondi

    @Azzurra hai intrapreso un percorso molto simile al mio, spero tu possa trovare la serenità di cui hai bisogno, comunque andranno le cose.
    Anche io faccio il tifo per voi 🙂

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 19:25 Rispondi

    @Alessandro grazie. Ci sto mettendo tutto l’impegno e lui si sta impegnando a sua volta. Non è facile ma ci stiamo provando consapevoli che potrebbe anche non andare. La strada è sicuramente lunga ma la voglio percorrere. Se non andrà non avrò quantomeno il rimpianto di non averci neanche provato

  • Dispersa, 27 Aprile 2021 @ 18:38 Rispondi

    @Azzurra ha avuto il suo momento di gloria per tornare ad essere quello di sempre… Io credo, da come l’hai descritto, abbia dei seri problemi di tipo sessuale e questo lo porta ad essere quello che è!!
    Per quanto riguarda l’orbiting a loro costa poco, magari nel frattempo si guardano attorno…
    Sono uomini che anche se non narcisi, sfociano in comportamenti ambigui e narcisistici perché si sentono in potere di farlo… E perché poi a casa magari non si permettono poi tanto!!
    Nel mio caso ci lavoro assieme, a volte mi sento leggera e reggo, altre mi manda in tilt, ma ho la consapevolezza che poco o nulla cambia, quindi mi scappa quella lacrima nervosa (quando sono sola ovvio) e ritorno in traiettoria!!
    Un abbraccio!!

  • agnese, 27 Aprile 2021 @ 17:43 Rispondi

    @Vio sto bene. Sono dopo la prima “seduta per ex amanti” dal psicoterapeuta che è stata molto illuminante!
    Ho deciso di andarci anche alla seconda.
    Cmq il pane di questa farina non ci sarà.
    Quando sarà e se Alessandro lo permette vi aggiorno…. Un bacio a tutte/i.
    PS. Ariel se me lo potessi permettere ci andrei volontieri da sola perché in tutto ciò che scrivi hai assolutamente ragione! Ci si aprono gli occhi
    su molte cose nascoste a prescindere dai fallimenti amorosi

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 17:25 Rispondi

    @Viovio la mia situazione con lui l’ho appena descritta nel post per @ellelle. Io so di non aver avuto una relazione normale con quest’uomo ma all’inizio ne ero perdutamente innamorata. Poi ho dovuto fare i conti con la realtà, non la realtà che non avrebbe mai lasciato la compagna ma quella di avere un tira e molla fatto solo di sofferenza. Quest’uomo non mi ha dato nulla e sicuramente ho le mie responsabilità per non essere andata via subito. Da quando avevo chiuso, da quando ero approdata qui per 10 mesi mi sono dedicata completamente a me stessa e alla mia famiglia. Io sono cresciuta con mio marito, stiamo insieme da 21 anni compreso il fidanzamento ed è stata la prima volta che l’ho tradito. In questo periodo ci siamo avvicinati tantissimo e il subentrare 2 mesi fa del mio ex anche senza mai vederci mi ha destabilizzato ancora una volta. Ma è durato poco, ho ripreso di nuovo quello che credo sia giusto per noi due, per me e mio marito, ma questo lo avevo detto anche al mio ex cioè che io stavo cercando di sistemare le cose con lui e che era mio desiderio riuscirci. Della nostra crisi eravamo entrambi consapevoli e ne abbiamo parlato ma non gli ho detto di lui

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2021 @ 17:42 Rispondi

      tifo per te e tuo marito

  • Ariel, 27 Aprile 2021 @ 17:24 Rispondi

    Ciao Oldplum che bello leggerti di nuovo nel significato pure del tuo nuovo commento notiziala non da poco
    Ebbene che dire sicuro il tuo sentito spontaneo modo di reagire a questa nuova notizia della sua nuova separazione mi pare ottimo la tua spontane a cautela
    Giusto a fronte di anni passati ormai tempo di vita vero secondo me fai benissimo a reagire esattamente come hai scritto

    Anche perché tu sai benissimo per averlo vissuto che una separazione e fine del matrimonio come legame pure ufficiale con tanto di sentenza è per chiunque sicuro una specie di lutto un boulversement che necessita sicuro soprattutto quando esistono figli un tempo di adattamento psichico e fattivo

    E quindi mi pare un bene la tua reazione così sana ed equilibrata.
    Chi vivrà vedrà

    Il tempo in questo caso a questo punto della tua storia di vita e di esperienza avuta con quest uomo va a vantaggio nel senso che appunto è una vera prova per se stesso di ciò che davvero desidera per la sua nuova vita da libero da legame matrimonio
    E anche per te poter osservare giorno per giorno cosa davvero vuoi per te stessa

    Registro soltanto in modo positivo il fatto concreto che lui come ti aveva detto si è davvero separato da una moglie
    E questo sicuro è un punto di positività a suo vantaggio almeno lo ha fatto detto e fatto nei tempi che ti aveva annunciato

    Poi sicuro ormai le sai davvero tutte e poco per volta vedrai tu la possibile evoluzione degli eventi del ciò che davvero si può prospettare nella tua vita

    Una Caro abbraccio!
    E ogni tanto scrivi la tua che fa solomche bene leggerti!

  • Ariel, 27 Aprile 2021 @ 17:11 Rispondi

    Madly mi hai fatto ridere simpaticamente col tuo informarti su da quando sarebbe finita la relazione di @Cossora
    Per saperti regolare su quanto duri orbiting successivo al così definito è finita?!!!!

    Ah ah ah scusa una risata ci sta bene e aiuta a sdrammatizzare tutto
    Ma credo che non esist una regola universale per stabilire quanto orbiting esiste dopo la così detta fine
    Ovviamente finché ci sta orbiting fatto in milioni di modi diversi social amici comuni gente che passa di lì e butta na domanda così per caso en passant
    Insomma i metodi sono i più variegati e credo sinceramente che in questi casi sia davvero individuale la reazione

    E sicuro più dura orbiting e il fate bene fratelli che non odio mica nessuno

    Più perdura la dipendenza mentale psichica e affettiva

    Perchè qui lo scrivo non va confuso il sano princio base del non serbo rancore o vendetta

    Col provo rabbia ed emozioni NATURALI
    ECITE NEGATIVE I VAFFANCULO MENTALI sono UN SEGNALE POTENTE DELLA VIA DELLA PROPRIA GIARIGIONE

    Non più la brava bambina che PER FORZA deve conservare il BUON VICINATO i buoni rapporti

    Spesso @CaroAlessandro ce lo ricorda che sta tipico darsi addosso e scusare giustificare il peggior stronzone di ex che non ha certo bisogno di gesti eclatanti finché le prede fanno e si concedono a ORBITING MULTIPLO E VARIEGATO

    Ovviamente per il manipolatore negativo è la dimostrazione concreta della propria sempre attiva SOTTOMISSIONE DA DIPENDENZA AFFETTIVA infatte per questo motivo che noi siamo state attratte nella loro rete e loro ci sguazzano giusto finché non li si manda

    Serenamente ma DECISAMENTE AFANCULOOOO!!!

    Ah ah a dai do del colore al mio esprimermi e comunque sarà Cossora a dirti secondo lei quando è finita la sua relazione e il suo orbiting a doppio senso

    Ma è davvero finita?

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 17:07 Rispondi

    @Ellelle sai a me cosa mi frega? Il fatto che lui quando torna oltre a fare la vittima si racconta per quello che realmente è. Lui dice di sé che è fatto proprio così, che ci soffre tantissimo, che la sua vita è un inferno. Mi chiede di dirgli apertamente cosa penso di lui e io ho cercato di dirglielo senza ferirlo, ho cercato le parole giuste per non creargli ulteriore sofferenza. Una sensibilità nei miei gesti e nelle mie parole a lui sconosciuta. Lui che quando entra in modalità psicopatico mi annienta con due parole assestate per bene, lui che in quei momenti non mi appare più come un povero cucciolo ma come una tigre affamata. Io credo che ad un certo punto lui svalvoli proprio perché io gli metto la verità sotto gli occhi e pretendo spiegazioni. Dice che io lo mando in tilt. Eppure la mia difficoltà è questa : quella di riconoscere che ci sono due persone in lui. Una buona e l’altra no. E il mio “narcisismo” mi porta a dire che io saprò fare emergere la sua parte buona e soffocare quella cattiva. Ma non è così. E quando lui rientra da questo sconvolgimento e torna ad essere l’uomo che io amavo vivo una lotta estenuante con me stessa. È terribile ve lo assicuro

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2021 @ 17:45 Rispondi

      fra il buono e il cattivo prevale il cattivo. fra jeckyll e Hyde pesa più Hyde. L’amore non prevede il cattivo, lui se ne approfitta, non puoi più assolverlo

  • Crocus, 27 Aprile 2021 @ 17:05 Rispondi

    @Lia sempre limpida e precisa. Sono totalmente d’accordo con te, ci hanno fatto perdere tempo prezioso e purtroppo anche tanta salute preziosa. E se sai sin dall’inizio che vuoi solo scop*** ma dico e prometto altro giochi sporco, sporchissimo direi. Io certe cose non le perdonerò mai mai. A prescindere dal fatto che avrò già superato la cosa e non me ne fregherà più nulla.

  • Viovio, 27 Aprile 2021 @ 16:51 Rispondi

    @Agnese ahahaha esatto!!
    Come stai?

  • agnese, 27 Aprile 2021 @ 16:35 Rispondi

    @Maddy ti rispondo io…. in infinito. O finché non ci sarà una sostituta degna che vedo difficile in certi casi umani

  • elleelle, 27 Aprile 2021 @ 16:28 Rispondi

    @Azzurra
    Di niente, figurati!
    Sai che anche il mio ex faceva così? Partiva in sordina, dopo aver chiesto di mantenere la calma e poi pian piano si allargava, fino all’inevitabile crisi impulsiva in cui mandava tutto all’aria.
    Fatico molto a immedesimarmi in queste persone ma deve essere uno schifo vivere così.
    Prova a immaginare, sanno di ferire le persone che gli vogliono bene e non fanno niente per evitarlo, fino ad arrivare alla distruzione del rapporto e dell’altro. Deve lasciare dentro una sensazione di vergogna indicibile.
    Se la meritano, eh, non sarò mai io ad avere compassione per loro però sono contenta di non essere al loro posto.

  • elleelle, 27 Aprile 2021 @ 16:12 Rispondi

    @Ale
    Sì, infatti il mio ex è un narcisista, non posso avere la certezza al 100% ma gli indizi sono così tanti che è difficile sbagliarsi.
    La mia psicologa dice che lo è, la mia amica psicologa dice che lo è, anche a te sembra che sia così.
    Oggi mi è venuto in mente il mio moroso tra liceo e università. Era il re del tira e molla, abbiamo avuto una relazione da ragazzi decisamente burrascosa perché lui era un somaro, fumava tantissimo ecc.
    Però non riesco a pensare a lui come a un narcisista, neanche col senno di poi.
    Invece col mio ex quando tra noi è finita è come se si fosse accesa una lampadina. Ero da sola e ho detto “Cavolo ma lui è un narcisista!”
    Come se gli eventi di quel giorno avessero finalmente chiarito le sensazioni di dubbio e stranezza che avevo sempre avuto.
    È difficile trasmettere quello che si sente in un momento così, ma è come se ti arrivasse addosso una slavina. Quando ci penso mi viene la pelle d’oca.

  • cossora, 27 Aprile 2021 @ 15:25 Rispondi

    @azzu che ridere.. ah ah ah .. Anche io all’inizio gli davo udienza, poi quando aveva finito di elencarmi le sue grandi (grandi???) evoluzioni facevo la mitraglietta di domande.
    Silenzio, deserto, qualche ramo secco che rotola nel vento..

  • Viovio, 27 Aprile 2021 @ 15:24 Rispondi

    @Azzurra lui gioca al massacro, avevo letto i tuoi post precedenti ma non avevo capito come eravate rimasti. Sicuramente tornerà, sta in te tenerlo il più lontano possibile. Tuo marito ha mai sospettato qualcosa? Come vanno le cose a casa? Naturalmente se ti va di rispondere..

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 15:12 Rispondi

    @Crocus non smettono mai di stupirci perché sono persone senza coscienza e fanno e dicono cose che sono quasi paranormali. L’importante è smascherarli e stargli lontano come se avessero la peste

  • Lia, 27 Aprile 2021 @ 15:12 Rispondi

    @Viovio, il problema è che più si guarda tutta la storia dalla giusta distanza, più ci si rende conto di quanto ci hanno ferito.
    Sicuramente non tutti sono stati strxxxi allo stesso modo e la soglia di perdono non è la stessa da parte di tutte noi, ma io in tutte le storie che ho sentito qui faccio davvero fatica a non vederci delle colpe e anche piuttosto serie, fosse solo per averci fatto perdere tempo prezioso.
    Riuscirai a perdonarlo quando non te ne fregherà più nulla di perdonarlo…

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 14:32 Rispondi

    @Ellelle cara, tutto esattamente come scrivi e solo leggendo mi viene la tachicardia. Non sono io quella che ha i problemi per rispondere a @Leilei, io sono giunta alla fine di questa storia in cui avevo non solo il cuore ma la mente a pezzi. La dinamica è quella descritta da ellelle, sempre così precisa e sensibile proprio perché lei ha il mio stesso vissuto e tra di noi ci capiamo al volo. Anche adesso con la storia dell’amicizia è tornato tutto micettoso e mi ha puntualmente maltrattata quando ha deciso di non aver più bisogno di me oppure perché io giustamente ho voluto vederci chiaro, cominciando a fare domande scomode per non fare la fine che avevo già fatto altre volte,ho sentito il bisogno di tutelarmi, e lui mi ha punita sbattendomi fuori dalla sua vita. Grazie @Ellelle

  • Crocus, 27 Aprile 2021 @ 14:21 Rispondi

    @Azzu ma come ti sei permessa eh! (Sono ironica) Più racconti cose di quel soggetto e più mi vengono i brividi e ovviamente non dovrei più meravigliarmi di nulla visto con chi ho avuto anche fare anche io, eppure… Certe persone riescono sempre a stupirci, in negativo ovviamente.

  • Azzurra, 27 Aprile 2021 @ 14:18 Rispondi

    @Viovio I primi giorni c’è stato tra noi un botta e risposta furioso e mi sembra di averlo scritto anche qui. Gli dissi che era senza coscienza, che non sarò mai sua amica, che si è sempre comportato male nei miei confronti, che mi ha trattato come pezza da piedi. Lui ha cominciato a fare la vittima a dire che aveva avuto paura, che non era vero tutto quello che dicevo (e che ho detto anche a voi) che tutto quello che aveva fatto, anche chiudere, lo aveva fatto per proteggermi, che era senza lavoro, il fratello malato e bla bla bla. Gli ho permesso di scrivermi ma non ci siamo mai visti, di telefonarmi qualche volta. Poi si è allargato, i ti voglio bene li ha trasformati di nuovo in ti amo, ha ripreso a chiamarmi amore, a farmi scenate di gelosia… e tutto questo secondo lui per dimostrarmi che anche se non ci vediamo lui mi ama lo stesso. È contorto @Viovio, io non lo so che ha nella testa. All’improvviso la situazione è precipitata. Nel momento in cui io ho preteso di vederci chiaro e ho cominciato a tartassarlo di domande, a pretendere chiarezza in quel mare di confusione lui che fino al giorno prima diceva che aveva il bisogno di sentirmi ha chiuso di nuovo. Ora quello che io dico anche se io lo vedessi solo come amico il fatto che lui interrompa i contatti in modo così violento mi fa star male perché capisco che tutti quei ti voglio bene erano solo per fregarmi di nuovo, che tutte quelle chiacchiere anche solo per raccontarmi la sua giornata erano false. A che pro? E come fa una persona a estromettere all’improvviso una persona di cui dice di non poter fare a meno così senza curarsi di risultare falso, senza curarsi di ferire. Io mi sento ferita perché ancora una volta mi ha trattata come un oggetto e soprattutto perché non ce n’era motivo. Se avesse avuto come scopo il sesso almeno lo capirei nonostante mi farebbe schifo come uomo, ma uno che come scopo non ha nemmeno questo io cosa dovrei pensare?

  • leilei, 27 Aprile 2021 @ 13:12 Rispondi

    Brava Stella, hai ripreso in mano la tua vita, che continui pure a girare da farci venire il solco, tanto per te ormai è invisibile!

  • cossora, 27 Aprile 2021 @ 10:04 Rispondi

    @ale sono utrafelice perchè io senza veramente nessun rancore-odio-risentimento-voglia-di-vendetta sono giunta atrarre le tue stesse conclusioni/spiegazioni.
    Capito, ci sta tutto, umanamente è così, nessun problema, non mi interessa.
    Se il mio ex riuscirà a trovarne un’altra come me o anche meglio, si vede che è un genio.
    Buon per lui!

  • leilei, 27 Aprile 2021 @ 09:40 Rispondi

    Il problema alla base è dare troppa importanza all’altra persona, amante, marito o fidanzato che sia. Dobbiamo innanzitutto avere cura di noi stesse, l’amore non è il fulcro della nostra vita. Non possiamo consegnarci anima e corpo ad un’altra persona, mettere nelle sue mani l’intera nostra esistenza, la nostra stabilità, la nostra autostima…

  • Stella, 27 Aprile 2021 @ 07:09 Rispondi

    Alessandro per la risposta che hai dato a @Lia voglio farti gli applausi !!! Gai descritto in poche righe ma esattamente la realtà del ritorno nonostante tutto,nonostante essere stati scoperti, nonostante aver detto chiaro che non lasciano la moglie ,nonostante ci siano nonni ziii pronipoti che deve mantenere, nonostante averci fatto morire ,scavando la fossa ,pensa un po si ripresentano!!dettando pure le regole eh,perché il come, il quando e soprattutto il perché sono esattamente quello che hai descritto tu,i famosi punti !!! Il mio continua nonostante tutto a girate nei pressi della mia abitazione, ogni tanto lo vedo in posti che sa che frequento ,eppure continua e sai perché? Una come me non la ritrova! Adesso si mordesse i gomiti , andasse lui dallo psicologo e mi auguro che per la prossima che trova si sia fatto aiutare da un bravo specialista.

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2021 @ 12:57 Rispondi

      esattamente, non è facile sostituirvi, mentre non costa nulla riprovarci. basta un “come stai”? Se reagite male lui “voleva solo sapere lo stato di salute, sai, in tempi di covid…” e farà anche quello che ci rimane male perché fate le maleducate mentre lui è un boyscout, se gli va bene e rispondete ci riprova.

  • Viovio, 26 Aprile 2021 @ 21:52 Rispondi

    @Azzu mi sono un attimo persa, dopo averlo ascoltato di nuovo hai deciso di bloccarlo ancora oppure siete rimasti in contatto?
    Secondo me è una persona da tenere anni luce a distanza.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 21:19 Rispondi

    @Lia mio dio! Quindi ogni tot ti cerca… Ma non ti fa star male sentirlo tutte le volte in cui si fa vivo? Cioè tu lo ami ancora? Lui ha figli? Io penso che comunque ti manchi di rispetto sapendo appunto che non lascerà mai la moglie però continua a cercarti…

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 21:03 Rispondi

    @Cossy il problema è che io ora ho fiducia zero. Sono passata da un estremo all’altro e a dire il vero credo che nemmeno così vada bene. Si deve trovare una via di mezzo solo che quando ti bruci, il fuoco non lo vuoi più vedere.

  • elleelle, 26 Aprile 2021 @ 20:34 Rispondi

    @Azzurra chiama, io rispondo! 😀
    È vero, @leilei, con queste persone non si capisce più cosa è vero e cosa è falso perché ti mettono in una situazione che ha un nome specifico: si chiama “dissonanza cognitiva”.
    Il cervello della vittima non riesce più a risolvere l’enorme contraddizione in cui vive. Lui dice o fa una cosa e poi dice o fa l’esatto contrario e la vittima non sa più quale è la realtà e quale la bugia nella sua vita.
    Questa dissonanza non sarebbe così irrisolvibile se non si aggiungesse ad un altro fenomeno che si chiama “legame da trauma”.
    Il legame da trauma è un fenomeno chimico che nasce dallo stress e dalla paura: lui un paio di giorni è gentile e tutto micettoso, un paio di giorni ti maltratta con silenzi ecc. e via così a ripetizione, aggiungendo minacce di mollature se osi chiedere qualcosa, incolpandoti di cose che non hai fatto ecc.
    Il cervello entra in una specie di stato di astinenza e quando la vittima viene trattata male, si incolpa e fa di tutto perché si torni alla fase in cui il carnefice è gentile e amorevole.
    Specifico che è un effetto chimico perché non dipende dall’intelligenza delle persone. Tutti ci possono cadere.
    Per questo motivo quando queste relazioni finiscono si passa una fase di shock o stress post-traumatico. La vittima reagisce come se fosse stata sottoposta ad un evento violento e in realtà è così, si tratta di abuso psicologico vero e proprio.

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2021 @ 13:00 Rispondi

      lui un paio di giorni è gentile e tutto micettoso, un paio di giorni ti maltratta con silenzi ecc. e via così a ripetizione, aggiungendo minacce di mollature se osi chiedere qualcosa, incolpandoti di cose che non hai fatto ecc.

      ci vedo abbastanza un narcisista, no?

  • avvocatodistrada, 26 Aprile 2021 @ 20:05 Rispondi

    @ariel..mi circondo di persone infelici?..tu conosci persone felici, io conosco molta gente problematica, persone che in apparenza sono felici, ma morte dentro,lo dico che sono in fase distacco da tutto,perch’ separarsi?con la moglie la cosa si puo gestire, ogni pensa per se, io sono sempre presente, ho una piena autonomia,i bambini non soffrono,
    la mia ex amante, con la quale non potremmo cmq mai vivere assieme perchè ha la medesima situazione genitoriale,e quindi scusate per cosa?vederci forse ogni 2 week end soli,solo a pensare al casino mi vengono i capelli bianchi, senza tralasciare l’aspetto economico,andrei sostanzialmente in mezzo ad una strada,per la donna è diverso la separazione, rimane a casa sua sta con i figli e viene pagata.scusate il cinismo.

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2021 @ 13:05 Rispondi

      se tu pensi che per una donna il divorzio sia una passeggiata anche economica solo perché resta a casa sei come al solito leggermente scotomico. Vai a leggerti quante donne separate sono in difficoltà o devono far intervenire il giudice per avere il mantenimento o l’assegno per i figli (per i figli!) da uno che ha sottoscritto l’accordo.

  • Ariel, 26 Aprile 2021 @ 17:44 Rispondi

    Se poi la donna innamorata regge nel tempo delle attese e giustificazioni a tutte le cose che subisce
    Si chiama dipendente affettiva

    Attenzione non confondiamo amore con dipendenza affettiva
    E cioè il COME SI AMA E SI ACCETTANO COSE NEGATIVE OGGETTIVAMENTE INCONFUTABILMENTE NEGATIVE

    È solo perché si sta dipendenti affettive e cioè in cerca di Amore essere amate essere accettate pur di ottenere amore
    Si è disposte a fare e obbedire al manipolatore negativo

    Non ci si accorge affatto di questo meccanismo solo alla fine della relazione e solo se si decide di fare terapia che aiuta a scoprire da sole un mondo sconosciuto di se stessi per liberarsi dagli antichi nodi mai scoperti del tutto e mai davvero affrontati

    Importante capire che ciò che può servire a rendersi libere dentro è scoprire il Come di solito si amano gli altri
    Cosa si fa pur di starci dentro e non venire abbandonate o rifiutate ?????

    Non sono cose fatte consapevolmente
    Queste relazioni che non hanno funzionato sono vere opportunità di scoperte e conquista vera della propria libertà di essere se stesse e imparare ad amare se stessi e gli altri senza bisogno di dover per forza fare o non fare cose pur di essere accolte e mai abbandonate

    Ognuno Sto arrivando! Per conto suo la propria storia da nascita ad oggi è impatto delle figure genitoriali fratelli sorelle zie zii nonni cugini e tutto entourage famigliare incide moltissimo nel come si Amano gli Altri e sulle aspettative che ciascuno ha dall’altro

    Una ricerca che richiede il tempo della propria vita intera

    È pure divertente scoprire i veri ss stessi
    Sempre qualche nuova scoperta

    Non ci si annoia mai!

  • Maddy, 26 Aprile 2021 @ 17:01 Rispondi

    @Cossora scusa, posso chiederti da quanto tempo è finita tra te e il tuo ex? Giusto per capire che durata potrebbe avere la batteria dell’orbiting dopo la chiusura

  • Oldplum, 26 Aprile 2021 @ 17:00 Rispondi

    Vi posso dire che io ad un certo punto me ne sono sbattuta. Se c era non c era, se voleva o non voleva. Non l ho bloccato (non più) e mi sono fatta la mia vita. Lui non era, non è e non sarà mai tutta la mia vita. È un valore aggiunto . Ma se si trasforma in disvalore ovvio che ciao.
    Detto ciò oggi è avvenuta la separazione di lui dalla moglie. Io? Nulla, io sono qui esattamente come prima, quando ho dismesso ogni pretesa e strategia. Vivo. Sono intera. Vedremo.

  • Maddy, 26 Aprile 2021 @ 16:47 Rispondi

    @Lia il tuo ex mi sembra la fotocopia del mio.
    Solo che negli ultimi mesi sembrava proprio crederci: nella crisi matrimoniale, nel dover vedere il legale, e ovviamente nello stare con me.
    Tutta una grande visione da sfera di cristallo raccontata al futuro anteriore.
    Scusate se ho iniziato a sfogarmi di questo aspetto. Sono principalmente due le cose che mi fanno rabbia: 1) la presa in giro (ma loro quando dicono certe cose, poverini, mica se ne rendono conto); 2) il tempo sprecato.
    Ora comincia ad essere tutto chiaro. La debolezza è figlia dell’egoismo

  • Maddy, 26 Aprile 2021 @ 16:39 Rispondi

    @Viovio esatto anch’io gli ho sempre detto “ma sì che vuoi che sia… aspetteremo i 18 anni (ovvero altri 10 anni) e ci daremo appuntamento alla casa di riposo

  • Lia, 26 Aprile 2021 @ 16:23 Rispondi

    @Ale. messa così un’amante è molto meglio di una moglie (scherzo…..;-)

  • Viovio, 26 Aprile 2021 @ 16:09 Rispondi

    @Lia la tua situazione potrebbe essere la mia, unica differenza lui è ancora bloccato. A volte vorrei riuscire a perdonarlo, non sono una persona rancorosa non ho mai tagliato con nessuno i rapporti come è successo con lui. So benissimo non potremmo mai tornare come prima della nostra storia, pura utopia, però il mio desiderio è riuscirlo ad incontrare in futuro senza guardarci in cagnesco e rimanere totalmente indifferente. Ci sto lavorando:-)

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 16:00 Rispondi

    @Cossora mai più… Un bacio a te

  • Maddy, 26 Aprile 2021 @ 15:58 Rispondi

    @Crocus da agosto (agosto scorso 2020) un fiume di parole, messaggi, lettere scritte a mano… il tutto pieno di “voglio passare il sabato e la domenica con te, voglio portarti in quel posto e nell’altro e nell’altro ancora, ti voglio nella mia vita per sempre (sì, come amante), ecc ecc.
    Progetti e promesse che mi hanno fanno venire la nausea, soprattutto quando l’ultima volta mi ha detto “non voglio darti false aspettative”.

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 15:50 Rispondi

    @Crocus cara, sai quando ho iniziato a capire che non ero io il problema? Quando il cogl….e mi raccontava le cose che succedevano con la compagna per farla passare per visionaria e io non ci vedevo chiaro! Al che un giorno gli dissi che il problema era lui non lei, e che se lei faceva così la colpa era sua! Putiferio! Come avevo osato?! Guarda il destino : mi sono ritrovata a difendere la compagna dell’uomo che amavo!

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 15:26 Rispondi

    @Azzurra pensavo di essere l’unica a tener conto soltanto della loro ultima battuta, e non del dolore che ci hanno inflitto prima.
    Scopro ora che è un atteggiamento più comune di quel che credevo, che è spontaneo, figlio di una speranza naturalmente covata da chi ama.
    Passiamo sopra a tutto per poter dire ‘ho fatto bene a non mollare, mi ama!’
    Non facciamolo più però .. un bacio!

  • Lia, 26 Aprile 2021 @ 15:19 Rispondi

    @Crocus all’inizio l’ho anche trattato molto male, bloccato ovunque, ho ingenuamente scambiato i suoi ritorni per ritorni con intenzioni serie e ci stavo anche male dopo… invece col tempo mi sono accorta che non è così, che non lascerà mai la moglie e che, però, ha intenzione di tenersi anche me. Il motivo?
    Bho!!! Ormai so che a distanza di un mesetto, massimo due, si palesa. Quando rispondo ci rivediamo, parliamo, qualche battuta sui vecchi tempi, ci prova, io lo respingo, e via così… ricomincia la rumba… forse aspetta un mio momento di debolezza o forse non gli va di perdermi del tutto(rido, quest’ultima è la versione che mi racconto io).
    In realtà credo che sia solo per egoismo o possesso. Prima o poi si stancherà o io chiuderò ogni contatto.
    Il nostro è stato per un annetto un vero e proprio fidanzamento. Ci vedevamo e sentivamo con una frequenza davvero alta. Non mi rivuole come prima. Rifarla uguale non sarebbe assolutamente possibile, neanche per lui.
    Un pò perchè mancherebbe la spinta iniziale, un pò perchè alimenterebbe aspettative che non vuole mantenere.
    Forse vuole un’amante fissa, anche un pò psicologa come dice Ale, da frequentare un paio d’ore ogni una/due settimane. Non è un uomo impulsivo. Assomiglia un pò all’anaffettivo descritto nel video di Ale. Non grave, nè patologico ma di certo anaffettivo.

    • alessandro pellizzari, 26 Aprile 2021 @ 15:26 Rispondi

      Lia, sostituire un’amante che ha una certa anzianità di relazione non è affatto facile. Primo: deve trovarne una che creda alla storiella del sono separato in casa, il matrimonio è al capolinea basta una spintina… Secondo: non deve arrabbiarsi quando scopre balle e bidoni e che i coniugi non sono fratello e sorella al punto da diventare pericolosa. Terzo: deve scopare bene come te e fare quei bei giochini che a lui piacciono tanto. Quarto: deve avere la pazienza di un monaco buddista per tutte quelle feste comandate e weekend e vacanze negate. Quinto: deve essere una brava psicologa gratis. Sesto: deve essere una brava consulente del lavoro gratis. Capisci perché, pur millantando che noi non stiamo con voi per sesso e convenienza e che se fosse così ce ne troviamo dieci domani, torniamo sempre?

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 15:13 Rispondi

    @Ellelle infatti l’errore è stato lo spiraglio. Il fatto è che quando ha iniziato a dirmi che era disperato, senza lavoro e tutte le cazzate avrei dovuto dirgli : crepa! Si proprio così! Ma io sono fiera di me e di quello che sono anche se ancora una volta ci sono stata male! Ma sicuro alla prossima non ci sarò. Buona si ma fessa no.
    Mio figlio non può subire le conseguenze di errori sia miei ma soprattutto suoi. Dovrei allontanarlo dal suo gruppo, non lo farei mai. Mi occuperò anche di questo, troverò un modo per arginarlo. Grazie per le tue parole ❤️

  • Ariel, 26 Aprile 2021 @ 15:08 Rispondi

    Sempre ottimista e volitivo
    Ah ah ah
    Ma avvocato coraggio chiediti come mai ti circondi di gente infelice e incapace di muoversi per riuscire a evolvere a esprimere se stessi andare avanti che non sono gli altri che possono renderci felici se i primi a non esserlo per INEZIA INDOLENZA siamo noi!???

    insomma te lo ripeto volere è Potere e se sei insoddisfatto di te stesso non prendertela con gli altri soltanto
    Le esperienze negative sono i nostri più grandi maestri e certo che se
    L’allievo avvocato di strada resta immobile senza darsi na mossa

    È solo tua responsabilità verso te stesso
    AMA te stesso se non sei riuscito a fare delle cos’è fino ad oggi
    Sai perché si vive?
    Per fare meglio ADESSO no domani

    Ogni adesso puoi fare qualcosa di ottimo per te stesso
    Fare è movimento cambiamento

    Inutile restare fermi a piangersi addosso o commentando che tutto resta inutile ne moglie ne amante ne nessuno

    Parti dalla unica persona che davvero può fare cose straordinarie e su cui puoi davvero contare al 100/100

    Te STESSO!

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 15:04 Rispondi

    @Cossora non mi sono sentita attaccata da te credimi, cercavo solo di farti capire come mi sono sentita soprattutto dopo la presa per il culo anche per un eventuale chiarimento. Ciò che dici in poche righe è giusto e ce lo dobbiamo imprimere nella mente

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 14:55 Rispondi

    Ecco @cro, diciamo che in partenza innamorarsi di uno sposato è innamorarsi di uno che mente.
    Quindi magari la fiducia ad cazzum, almeno d’ora in poi, NO.

  • Viovio, 26 Aprile 2021 @ 14:32 Rispondi

    @leilei @Azzurra
    scusate se mi intrometto nel discorso @leilei io la penso diversamente, se ami una persona e questa comincia a farti sentire inadeguata a ripeterti costantemente di non essere abbastanza o avere dei comportamenti sbagliati, prima o poi finisci per crederci. Puoi essere la persona più equilibrata e forte di questo mondo, ma se vieni trattato a lungo in questo modo, un po’ come la famosa “goccia cinese”, il dubbio si instilla.
    Io non ho mai avuto problemi di autostima, però a causa della gelosia di mia marito (parlo dei primi anni in cui stavamo insieme) ero arrivata a domandarmi se fosse mia la colpa quando un uomo tentava di abbordarmi e ti garantisco che sono tutto fuor che appariscente o sciocca, però la colpa ricadeva inevitabilmente su di me e si litigava. Ero arrivata ad “interpretare”un’altra persona(più introversa e cupa) ma se mio marito si è innamorato di me è soprattutto per la mia solarità ed entusiasmo.
    Passati gli anni sono esplosa come una bomba, il mio ex fa parte degli effetti collaterali della situazione. Da diverso tempo la situazione si è completamene capovolta, quando in coppia non hai più paura di perdere l’altra persona diventi la parte “forte”.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 14:02 Rispondi

    @Cossy standing ovation per questo tuo riassunto breve e concreto. Amo -> mi fido -> se è disonesto sono fregata. Brava Cossy. E concordo anche su “lasci tua moglie?” No, chiamami quando hai fatto altrimenti ciaone.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 13:58 Rispondi

    @Azzu, ti do un consiglio, non ha senso spiegare a @leilei certe cose perché tanto non le capirà mai. Quando ho letto che non riuscivi a distinguere più la realtà della fantasia ho avuto un brivido lungo la schiena perché è ciò che ho provato anche io. È una cosa terrificante che non auguro a nessuno di provare. E no, questo non ha nulla a che vedere con noi, non siamo né malate né abbiamo dei problemi, abbiamo solo incontrato dei miserabili lestofanti. Tutto qui. Guarda caso prima di lui ma ho avuto quelle sensazioni, MAI, quindi come posso pensare che sia io ad avere problemi? E purtroppo l’ho anche pensato perché loro ti distruggono al punto da farti dubitare di te stessa. Qui citerei anche il famoso fenomeno del gaslighting. Da non sottovalutare. Ti abbraccio @Azzu ❤️.

  • elleelle, 26 Aprile 2021 @ 13:52 Rispondi

    @Azzurra
    Tu adesso sai bene chi è lui e cosa riesce a fare.
    Hai scritto “io sono 20 anni che sto con lei non posso farle questo, questa storia deve finire”, cioè la storia con te immagino.
    Ti aiuta se ti dico che il mio ex mi ha detto praticamente le stesse cose dopo essere venuto a letto con me e avermi fatto dei regali?
    Non farti più domande su di lui, non serve più. Passa dal “perché lo ha fatto, come è possibile, ma esistono davvero persone così?” al “Sì, esistono, sono tante e lui ha fatto questo e questo che lo catalogano come persona di m…”.
    Quell’uomo deve sparire dalla tua vita, perché lasciare uno spiraglio aperto per un chiarimento ti ha solo portato altro dolore. Non gli devi niente, neanche un atteggiamento civile. Ignoralo, cancellalo dalla tua vita, cambia le attività dei tuoi figli se necessario.
    Ti lascio una strofa di una canzone che adoro. Lui porta solo del male nella tua vita, lascialo andare.

    “Live is a temple, love the higher law
    You ask me to enter but then you make me crawl
    And I can’t be holding on, to what you’ve got
    When all you’ve got is hurt”

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 13:47 Rispondi

    “mi separerò, capirò, sarò più forte..”
    Mai dare tempo ne seconde possibilità. Chi merita, coglie la prima.

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 13:46 Rispondi

    @Leilei io non butto via mai niente figuriamoci una persona che ho amato. Semmai cerco di trovare soluzioni pacifiche ma visto che nel mio caso è chiaro che non ce ne sono lo lascio alle mie spalle e vado avanti, ma non lo “butto”. È proprio lui che fa così : butta le persone.

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 13:41 Rispondi

    No @Azzu tesoro calmati però, non ti sto attacando!
    Si deve perdere fiducia in chi ci ha già inculato (scusate il francesismo).
    Con gli altri bisogna essere cauti prima di dare fiducia.

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 13:41 Rispondi

    @Leilei il mio unico problema è avere a che fare con un disturbato. Difficile farti capire perché si arriva a mettere in dubbio se stessi quando si ha a che fare con persone del genere che tu credi siano sane mentalmente. Qui ci vorrebbe la nostra @Ariel oppure @Ellelle. Io sono sicura che loro abbiano capito perfettamente di cosa sto parlando e siccome non mi aspetto che tu capisca perché per tua fortuna si capisce benissimo che non hai mai avuto a che fare con gente del genere non me la prendo nemmeno per questa tua leggerezza nel dirmi che i problemi li ho io. È con lui che non distinguo la realtà dalla fantasia perché mi riempie di BUGIE. Perché se uno deve mentire anche su cose sulle quali non ci sarebbe bisogno come fai tu a distinguere la realtà della fantasia? Se ti convince che tu hai detto una cosa ma in realtà non l’hai detta perché devo pensare che lo sta facendo apposta? Sono io che sono anormale? Nella mia vita di tutti i giorni, con i figli, con gli amici, con i miei genitori io non ho questi problemi. Perché dovrei pensare che sarei io ad averli?

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 13:39 Rispondi

    @azzurra, non c’è male a voler chiudere nel rispetto.
    C’è coinvolgimento se interessa più come si chiude del fatto stesso di chiudere.
    Sii neutrale. Ti perdono, mi perdoni, arrivederci.
    Non arrivederci ma.. ti ho amato tanto, è stato bello, non me ne pento.. rileggi queste parole dopo il ‘ma’, cosa ci ha insegnato @ale che fanno le parole dopo il ‘ma’? Annullano tutto ciò che c’è prima. Quindi annullano la chiusura.
    Così si sentono legittimati a tornare.

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 12:58 Rispondi

    @Cossora, è un male che io voglia davvero credere che lui senta il bisogno di sistemare le cose tra noi rispettandoci visto che siamo costretti a vederci, trovando una soluzione pacifica, perdonandoci il male che ci siamo fatti e che continuiamo a farci? Che non vuol dire essere amici e nemmeno riprendere la storia ma concluderla nel rispetto reciproco? È normale cke lui usi questo argomento per continuare a infierire mostrandomi una moralità che non ha? Ma a che scopo poi? Ma davvero quest’ uomo spende tutte queste energie per divertirsi alle mie spalle? Doveva essere un chiarimento non una guerra! Non mi dovrei guardare le spalle da una persona che dice di aver bisogno di chiarire! Oppure si? È ovvio che da oggi in poi lo farò. È così che si perde fiducia nel genere umano

  • Viovio, 26 Aprile 2021 @ 12:56 Rispondi

    @Maddy sorrido, mi sembra di sentire il mio ex:”io e lei un giorno ci separeremo, non la amo” però ora i bambini sono piccoli ed io non posso stare senza di loro, lo capisci vero? E certo che lo capisco! Quindi indicativamente dobbiamo aspettare la maggiore età dei tuoi figli? Risposta: dai ora non esagerare mica abbiamo la palla di cristalla per sapere cosa accadrà in futuro!
    Che OMO… ahahahaha
    Ti mando un bacio cara@Maddy, ti sento molto combattiva. Brava!!

  • leilei, 26 Aprile 2021 @ 12:48 Rispondi

    Scusa AZZURRA, hai continuato più e più volte a mettere in dubbio te stessa. Una volta ci sta, ma dopo non ti rendi conto che non è solo lui ad avere dei problemi, ma anche tu? Non riuscire più a distinguere la realtà dalla fantasia mi sembra una cosa davvero poco normale…
    Ma chi se ne frega che rigirano le cose, non bisogna dargli credito e basta.
    In una storia di amantato bisogna prendere quello che ci fa stare bene, il resto si butta via. compreso l’amante, quando serve.

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 12:47 Rispondi

    @Ale, se voglio stare con un uomo, è perchè lo amo. Se lo amo mi fido e -sSe lo incontro disonesto sono nella merda. Punto.

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 12:46 Rispondi

    Si @Alessandro hai ragione. Lui tornerà come sempre, mi dirà chiariamo, non volevo farti male, ma io ho paura, tu non sai quello che ho passato quando il marito della mia compagna ci ha scoperti! Le tragedie che tu non hai idea! Beata te che non sai cosa significa! E io stavolta gli rompo la testa perché stavolta non rispondo di me. Qui non si tratta più: lasci tua moglie oppure no, qui si tratta di uno che mi sta facendo la guerra e che vuole solo il mio male. Non è tornato per sesso, almeno avrebbe avuto questo misero scopo, manco quello!! voleva solo continuare a farmi male

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 12:45 Rispondi

    Ormai mentono su tutto, quindi:
    -Lasci tua moglie?
    -Si la lascio..
    -Chiamami quando l’hai lasciata, ciao.

  • cossora, 26 Aprile 2021 @ 12:38 Rispondi

    Non sono bravi a rigirare le cose.
    Non siamo lucide noi, ci crediamo perchè ci dicono quello che vogliamo sentirci dire.
    Lo docessero a un’amica, le diremmo ‘ma sei scema o cosa?’

    • alessandro pellizzari, 26 Aprile 2021 @ 12:43 Rispondi

      se una donna è innamorata è facile essere bravi a rigirare le cose. Sfrutti la fiducia per tradirla

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 12:25 Rispondi

    E volevo aggiungere al mio commento precedente : si, quando molte di voi dite che quando lui torna dovremmo dargli il ben servito avete tutte ragione ma non considerate la loro capacità di rigirare le cose, sono così bravi da convincerti che avevi capito male! Io sono arrivata al punto di scrivermi tutto, di conservarmi i messaggi per rileggerli e sbatterglieli in faccia se necessario. Due mesi fa gli dissi che non avrei mai potuto perdonarlo per delle cose che qui non ho scritto ma sono gravi, gli ho detto che avevo sbagliato io a dargli fiducia, mi ha risposto che no la colpa era tutta sua, si è messo quasi in ginocchio a chiedermi perdono distrutto da questo peso. Alla fine com’è andata a finire? Ha commesso gli stessi errori, e si è comportato peggio di prima

    • alessandro pellizzari, 26 Aprile 2021 @ 12:28 Rispondi

      fatti non parole. state troppo dietro alle loro parole. Che vuoi? Volevo dirti cose importanti. Lasci tua moglie? No ma… Ciao

  • Azzurra, 26 Aprile 2021 @ 12:17 Rispondi

    @Leilei infatti io questa mia carenza non l’ho mai negata, so benissimo che la responsabilità di sentirmi inadeguata è mia e ci sto lavorando tanto. La sua responsabilità, che poi lo caratterizza come uomo di merda, è proprio il suo non solo approfittarsi di questa mia “mancanza” ma di sguazzarci dentro senza un minimo di coscienza morale. Lo spergiurare amore infinito, il farmi credere che lui è vittima delle avversità e di un triste destino, il farmi credere di soffrire di gelosia e inventarsi di sana pianta di vedermi parlare con un uomo e farmi una scenata dicendo che io lo stavo prendendo in giro tanto da portarmi a chiedermi : ma non è che ci stavo parlando davvero con questo e me ne sono dimenticata? quando io ero sicura al cento per cento di non averlo fatto, credimi farebbe vacillare chiunque! E dopo un giorno negare il tutto dicendo : io sono 20 anni che sto con lei non posso farle questo, questa storia deve finire! E vedermi li allibita e scioccata NON perché stesse chiudendo ma perché non è possibile che una persona si comporti in questo modo, credimi @Leilei chiunque anche con una sana autostima impazzirebbe. Io in terapia ci devo andare per colpa di questi suoi comportamenti disturbati, perché non riesco più a distinguere la realtà dalla fantasia.

  • avvocatodistrada, 26 Aprile 2021 @ 12:06 Rispondi

    gli ultimi episodi, ma anche gli ultimi periodi di amantato mi hanno fatto venire un grande scoramento su l’idea proprio della coppia, del cercare di stare bene con un altra persona, di non rassegnarsi ad un deserto emozionale, sempre problemi su ogni fronte,di moglie , amanti, figli, poi sarà che ho parlato con un amica che si è separata tanti anni fa ed ha superato queste fasi, amante, ufficiale gentiluomo, nuova vita, rinascita, ecco insomma anche dopo non c’ granche.

  • leilei, 26 Aprile 2021 @ 09:59 Rispondi

    Viovio il fatto che mi ha portata a sospettare che nel mio amante non sia tutto oro quello che luccica è che lei per prima ha iniziato a flirtare via chat con altri uomini. Quindi l’allontanamento iniziale è stato da parte di lei. Ho pensato che potesse essere attribuito ai problemi di tipo sessuale di cui lui ogni tanto soffre, e che non ha mai affrontato con un medico.
    La motivazione ufficiale che lei dà al suo allontanamento è la stanchezza per stress legato al suo lavoro. Lui racconta che lei torna a casa talmente esaurita da non aver voglia di fare nulla, e spesso continua a lavorare anche da casa. Io sospetto che il suo attaccamento al lavoro sia dovuto alla necessità di sfuggire ad una vita che le sta stretta. Infatti lui racconta che fuori casa lei si trasforma, è brillante, estroversa, allegra. E’ come se fossero due persone in una, ma non sa qual’è la vera, se quella in casa o quella fuori.
    Per quanto riguarda il mio rapporto con lui, ogni tanto riusciamo a vederci. Il fatto di non avere un luogo tutto per noi sicuramente complica le cose. Inoltre ogni tanto i suoi problemi sessuali si fanno sentire e a me pesano molto ma non saprei come affrontarli, visto soprattutto che lui non sembra rendersene conto.
    In questo periodo il rapporto con mio marito è abbastanza buono, complice la riapertura stiamo progettando cose che ci piace fare insieme e questo aiuta molto.

  • leilei, 26 Aprile 2021 @ 09:45 Rispondi

    Azzurra io penso che se siamo noi a sentirci inadeguate, il problema sta nella nostra autostima. Se una persona è centrata, se ha imparato a volersi bene con i suoi pregi e i suoi difetti, nessuno riesce a farla sentire sbagliata.
    Questi personaggi vanno a colpire alcuni punti deboli, che comunque sono dentro di noi. E’ da qui che bisogna partire, con l’aiuto di un terapeuta o da sole, perchè se l’autostima è traballante, si corre il rischio di cascarci ancora.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 09:23 Rispondi

    @Maddy sul “ciao bello” ho riso e ho percepito molto bene ciò che provi in questo momento ed è proprio così che bisogna comportarsi con queste mer**. Ma tu guarda, anche il mio ex mi diceva “voglio vivere con te e progettare bla bla” e tutte quelle minchiate che già sai peccato che poi “e ma i miei figli, non me lo perdonerò mai, non mi perdoneranno mai ecc ecc ecc”. Quanta miseria. QUANTA! E sai cosa? Non hanno rispetto nemmeno per i loro figli perché se li usi come scusa quando ti serve… Pensa che quando mi ha mollata mi aveva detto “mi sento in colpa nei tuoi confronti in primis e in colpa nei confronti dei miei figli in secundis” e poi però le 2-3 volte in cui ci siamo rivisti per chiarire mi ha scopata senza alcun senso di colpa. Porca vacca se fai una scelta e sei convinto di ciò che fai e soprattutto se vedi che la persona dall’altra parte (cioè io) ti ama ancora, sta male ed è fusa completamente, per rispetto non ci provare nemmeno, fine. Ovvio che la me di adesso gli spaccherebbe una gamba se solo provasse a toccarmi con un dito, la me di quel momento ahimè mi fa solo tenerezza ora, tanta tanta tenerezza.

  • Maddy, 26 Aprile 2021 @ 08:47 Rispondi

    @Ads, si cambia, senza dubbio, soprattutto quando si verifica un allontanamento. A un certo punto la stanchezza e il logorio che proviamo per il trascinarsi di situazioni nate in terreni precari e cresciute in maniera distorta, hanno il sopravvento su tutto, diventano schiaccianti, e ci fanno aprire gli occhi. A quel punto vogliamo solo liberarcene e disintossicarci.
    Ti auguro veramente di riuscire a staccarti da lei, e da lì fare chiarezza dentro di te, per ripartire verso te stesso.

  • elleelle, 26 Aprile 2021 @ 08:45 Rispondi

    @Azzurra
    Hai descritto il mio ex.
    Non so se ridere o se avere paura, perché sicuramente in giro ce ne sono molti altri come loro.

    @Ale
    Continuo ad avere problemi con alcune pagine del tuo sito, che non rispondono come dovrebbero, non permetteno di inserire o cancellare del testo, il cursore salta da una parte all’altra e i pallini rossi in basso a dx con freccia e menù sono ipersensibili, basta sfiorarli e il post che stavo scrivendo viene cancellato. Mi sarà successo almeno 10 volte negli ultimi giorni.
    Inoltre devo lasciare eventuali errori di ortografia perché non mi permette di tornare indietro a cancellare. Ad esempio, non posso correggere “permetteno” perché non mi lascia posizionare il cursore dopo la e.
    Ci deve essere qualche impostazione strana perché è l’unico sito con cui ho questi problemi.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 08:43 Rispondi

    @Lia bella ma lui quando si fa sentire tu come lo liquidi? Ma ti dice espressamente che ti rivuole come amante ma che non lascerà mai la moglie? Io dico che bisogna avere del gran pelo sullo stomaco per comportarsi in questo modo. Beh non è che il mio ex sia meglio eh, ma dopo tutto ciò che ha fatto se mi dovesse ricontattare potrei non rispondere delle mie azioni :D.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 08:40 Rispondi

    @elleelle @Azzu impressionante quanto tutto ciò che raccontate descriva alla perfezione anche il mio ex. “marketing di se stessi” è un’espressione azzeccatissima @elleelle, il mio ex è uguale identico. L’importante è ciò che vede e percepisce la gente, fare del bene giusto per poi vantarsene e poi invece sparlare di quelle persone con cui poi vanno a cena, si trovano ecc. Sono cose che mi mettono i brividi. Non perché io sia perfetta eh, però io nei rapporti sono LEALE cioè se siamo amici, vieni a cena da me, io da te non esiste proprio che poi appena mi giro sparli di me, io non lo faccio ma se scopro che tu lo fai è finita e soprattutto non invito a casa mia persone che non mi stanno a cuore. Il mio ex e la moglie sono invece “adorati” per questo. Loro sembrano le persone più brave e simpatiche dell’universo, poi se sentiste cosa esce dalle loro bocche… Infatti subito pensavo che solo lei fosse così invece poi ho capito benissimo che lui è tale quale.

  • Crocus, 26 Aprile 2021 @ 08:34 Rispondi

    @Vio, ma davvero un fuori di testa il tuo, senza un briciolo di dignità tra l’altro. Però sai cosa? Che stando qui sul blog ne senti talmente tante che (data anche la mia personale esperienza) a volte leggi e neanche ti meravigli più, poi fai di nuovo mente locale e ti si accappona la pelle. Mi spiace molto per il litigio con tuo marito, purtroppo anche nel mio caso, qualche litigio salta fuori, è inevitabile ed in quei momenti vorrei proprio scappare. Ma tu vivi vicino al mare? Se si sei fortunatissima! A me manca da morire il mare :-(. Un abbraccio amica!

  • Love, 26 Aprile 2021 @ 07:27 Rispondi

    @Viovio va tutto bene, in questi giorni sono stato preso con l’allestimento per riaprire.
    Lei per ora non l’ho più vista, spero abbia capito, che deve rispettare la mia scelta.
    Ora l’unico pensiero è risollevare il mio lavoro.
    Spero che anche tu stia bene…grazie per il pensiero

    • alessandro pellizzari, 26 Aprile 2021 @ 09:15 Rispondi

      Aspettarsi che loro aiutino un cds o rispettino il dolore è inutile. Non potete contare sugli egoisti

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 21:32 Rispondi

    @Love mi sa che la tua amica ha ragione!
    Come va? Continua a ronzarti attorno?

  • avvocatodistrada, 25 Aprile 2021 @ 21:01 Rispondi

    salve ragazze non ho scritto in questi giorni, la mia amante continua con questa perdita del senso della misura,
    ha avuto il coraggio di coinvolgere una persona terza,lei mi vede cambiato, io non sono cambiato , mi percepisce piu forte, a me ad un tratto mi si è illuminato tutto e quindi vedo tutto in maniera differente, tutto qui.
    vi saluto

  • Maddy, 25 Aprile 2021 @ 18:39 Rispondi

    @Love ti ho pensato parecchio in questi ultimi giorni.
    Ho pensato alla tua ex e alla tua situazione.
    Sei un ragazzo molto forte e spero che tu possa ritrovare da solo la tua strada. È quello che sto facendo anch’io, anche se forse la mia situazione è ancora più ingarbugliata.
    @Rosa grazie per questo bell’augurio di libertà. Io sto puntando a quello e spero che anche voi tutti possiate sentirvi veramente liberi.
    Un abbraccio

  • Maddy, 25 Aprile 2021 @ 18:34 Rispondi

    @Azzurra @Elleelle io sono veramente senza parole per la fattezza dei vostri ex. Il narcisismo patologico è sicuramente un tipo di malattia, ma quando raccontate i passaggi della vostra esperienza io rimango basita.
    @Lia, scritta con il dito sulla macchina! 😀 Mi hai fatto morire! Orbiting senza fine.
    Anche il mio si dà da fare, eh… Si è prodigato in mille maniere per offrirmi “aiuto” in questo periodo difficile. Nel fine settimana non manca mai di passare in bici vicino a casa mia, sai com’è… potrei avere bisogno di una mano per la spesa; quando c’è un problema al computer in ufficio, devo solo alzare il telefono, comporre il suo numero e lui corre come un cagnolino.
    Peccato che quando ho menzionato “obiettivo comune e orizzonte temporale” la risposta è stata: non voglio darti false aspettative, io so che farò quel passo, ma ancora non so quando.
    Ciao bello!

  • Azzurra, 25 Aprile 2021 @ 18:14 Rispondi

    @Ellelle non saprei… Lui si fa in quattro per tutti, che poi dietro si lamenta e parla male di tutti queste persone non lo sapranno mai! Ma intanto per lui essere osannato da loro è la cosa che più lo fa star bene. È schiavo dell’opinione altrui! E lui si sente magnanimo, altruista, troppo buono! Sono gli altri che si approfittano della sua bontà! Lui dice che non ha avuto mai problemi con nessuno, dice di essere amico di tutti ma con nessuno ha mai stabilito una connessione profonda, un rapporto vero perché dice che non bisogna mai fidarsi di nessuno. Da questo si capisce che quello che fa per gli altri non è per affetto, amicizia, stima ma riguarda solo se stesso e il suo bisogno di essere non solo accettato ma glorificato! È un’iniezone fortissima di autostima! Crollerebbe senza tutto questo teatrino, perché sarebbe uno qualunque invece lui è unico e insostituibile. Eppure per me non ha mai mosso un dito tutte le briciole che mi ha dato le ho dovute elemosinare! Ma lui continuava a ripetermi che io non apprezzavo tutto quello che faceva! Che ero incontentabile! @Ellelle credimi lui non mi ha dato mai nulla e mi vergogno profondamente per aver accettato meno delle briciole!

  • Lia, 25 Aprile 2021 @ 17:09 Rispondi

    @Viovio cara, ormai è più di un anno che abbiamo chiuso.
    Non c’è stata una data precisa ma il periodo in cui mi sono allontanata è stato da prima del covid. Lui gironzola, si fa sentire ogni tanto ma la moglie non la lascia e non la lascerà mai. Non provo più rabbia. Ho ridimensionato tutto, lui compreso.

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 15:43 Rispondi

    @Cro brava, hai toccato un tasto molto interessante:”loro tornano senza problemi”.
    Quando ho risentito quel mentecatto del mio ex in cui gli chiedevo di non venire ad un evento legato alla mia famiglia, il suo approccio iniziale e’stato al miele(amore, amore mio, tesoro), stoppandolo se n’è uscito con frasi poco simpatiche sostenendo che in questi 2 o 3 mesi(testuali parole) era stato male ed era ora di smettere di fare la guerra. Due o tre mesi?!?! Sono quasi 8 mesi che abbiamo chiuso!!! Questo è così preso da me che non si ricorda nemmeno quando abbiamo smesso di sentirci, ti rendi conto? no comment

  • Love, 25 Aprile 2021 @ 14:53 Rispondi

    @Viovio…non ci crederai, ma la mia carissima amica che ogni tanto mi riprende….tempo fa, mi mando quella canzone, che ti garantisco, avevo ascoltato ancora, ma mai per il significato che aveva.
    “Lei quel giorno, mi disse, ascoltala bene, che questa non sbaglia nulla su di te!!!”
    Grazie per il pensiero

  • Rosa, 25 Aprile 2021 @ 12:36 Rispondi

    Ciao a tutti, @Ale anche se non richiesto, voglio darti la mia opinione sulla nuova impostazione della sequenza dei commenti.
    Secondo me non ha apportato alcum miglioramento, e perchè i commenti spesso non sono in sequenza. Esempio la tua risposta a @viovio divrebbe esser dopo il suo intervento ed invece appare pruma (andando in su ) e secondo perchè se una vuole intervenire il tasto RISPONDI si trova al fondo di tutti i commenti.
    Poi non so se questo dipende dal device utilizzato ( nel mio caso il cellylare).
    Mando a rutte un abbraccio e questo pensiero: oggi è il 25 Aprile si festeggia soprattutto la libertà.
    Liberiamoci di queste zavorre che ci tengono ancorate al suolo e riprendiamoci la nostra vita. Consapevoli che la nostra felicità siamo noi.

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 11:03 Rispondi

    @Love stamattina ho sentito per caso Minuetto, cantata dal mitico Califano e mi sei venuto in mente tu.Tutti noi almeno una volta nella vita siamo stati protagonisti di quella canzone:-)
    Non mollare, non permetterle di trattarti in quel modo!
    Un abbraccio e buon 25 aprile a tutti/e

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 10:16 Rispondi

    @Lia mi fai morire!!! Ahahahahah stendiamo un velo pietoso sul discorso lavaggio macchina, ti capisco perfettamente 🙂
    Il tuo discorso è estremamente vero, l’ultima volta che ci siamo sentiti glielo dissi pure: che gran vita di M che hai… la sua risposta fu:” perché, la tua è meglio della mia?!? Beh, di certo la mia non è di cioccolata ma per lo meno ho smesso di recitare una parte e ti/vi garantisco sia tanta roba rispetto a prima!!!
    Da quanto tempo hai chiuso con lui?
    Sul discorso orbiting sono abbastanza tranquilla, ora è nella fase ira funesta quindi sta facendo di tutto per evitarmi, ma con l’arrivo del caldo e degli ormoni in movimento non escludo il ritorno, del resto al max si ribecca un no che gli costa?
    Sono dei poveretti non potevi definirli meglio!

  • elleelle, 25 Aprile 2021 @ 09:38 Rispondi

    @Azzurra
    Sono molto bravi a fare marketing di se stessi, perché la loro immagine è tutto. Deve essere così imponente per coprire il marcio che c’è dietro.
    Pensa che un amico comune un giorno mi disse “Secondo me lui non ha mai mentito in tutta la sua vita”.
    Ahahahah certo, come no! Il mio ex ha manipolato anche amici che lo conoscono da trent’anni, figurati la vita facile che ha avuto con me, che non potevo confrontare i miei sospetti con nessuno…
    Ma credo che anche gli altri alla fine percepiscono che in queste persone c’è qualcosa che non va. Io varie opinioni degli altri sul mio ex le ho sentite e non sono lusinganti. Alcune persone gli hanno tolto la fiducia, altre si sentono in competizione con lui, altre non ci vogliono più avere a che fare perché è un provocatore.
    Prima o poi l’odore di marcio si sente, anche se magari non si vede la muffa.

  • elleelle, 25 Aprile 2021 @ 09:30 Rispondi

    @Lia
    Hai ragione, tirarli giù dal piedistallo al più presto è una cosa essenziale da fare.
    Sono stata fortunata perché poco dopo la fine della relazione una persona mi ha aiutato a fare il primo passo per tirarlo giù. È stata una piccola cosa ma lui da quel momento era caduto, non era più dio.
    È così insicuro di sé che mente agli altri per pararsi il culo nel caso faccia degli errori con il suo hobby. È così presuntuoso che corregge davanti a tutti gli errori di persone che non conosce. È così arrabbiato che mette parolacce ovunque. È così bisognoso di attenzione che attizza la curiosità altrui. È così vanitoso che sbandiera i suoi acquisti di lusso sotto al naso di amici che non lavorano da un anno. È così vittimiste che copia-incolla le stesse frasi per farsi compatire. È così manipolatore che si inventa gli stessi interessi del suo interlocutore. È così invidioso che non fa complimenti agli amici per una cosa fatta bene. È così impulsivo che riesce a rovinare le cose belle che ha, con azioni irrispettose.
    Chi si crede di essere?
    Ma soprattutto, chi credevo che fosse? Cosa mi aveva venduto? L’immagine dell’uomo perfetto per me e io ci sono cascata. In realtà lui è un fallimento.

  • Crocus, 25 Aprile 2021 @ 07:53 Rispondi

    @elleelle ma sai che anche a me, durante le poche volte in cui l’ho visto arrabbiato, mi aveva detto alcune cose in quelle occasioni lì per lì mi insospettivano ma poi lasciavo correre pensando vabbeh dai è arrabbiato e invece no, era quella la sua vera natura. In quegli istanti veniva fuori il VERO lui, cattivo e falso come una biscia.

  • Crocus, 25 Aprile 2021 @ 07:48 Rispondi

    @Lia con “osservati speciali” mi hai stesa :D. Comunque quanto è vero ciò che dici, hai fatto una descrizione perfetta di tutti questi omuncoli. Comunque messaggio e scritta col dito sulla macchina non si può sentire. Ma quanti anni ha? Per quanto riguarda il caldo e tutto il resto, io personalmente non rischio nulla ma fai bene a dirlo, vale per le ragazze che si trovano con ex amanti che tornano a cercarle come se nulla fosse.

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 06:30 Rispondi

    @Cro le giornate no capitano anche a me, sono inevitabili. Ieri non avevo voglia di vedere nessuno e ho dovuto fare un grosso sforzo per portare a termine degli impegni; me ne sarei andata al mare a fare una bella passeggiata solitaria sulla spiaggia.
    Riguardo la tua situazione a casa non avere fretta, lo capirai da sola quando sarà il momento giusto per affrontarla, Ogni cosa a suo tempo.
    Un bacione cara

  • Viovio, 25 Aprile 2021 @ 06:19 Rispondi

    @Azzu la cosa brutta è proprio che riescono ad apparire per quello che non sono, nel tuo caso convincendoti di essere sbagliata: che assurdità!
    Sono felice tu ne sia uscita 🙂

  • Crocus, 24 Aprile 2021 @ 21:21 Rispondi

    @Maddy @Maribel che bello ragazze sentirvi così, forza e coraggio, vi faccio un grosso in bocca al lupo! Vi voglio bene ❤️.

  • Crocus, 24 Aprile 2021 @ 21:15 Rispondi

    @Vio si lo che l’unico modo per riuscire a conoscere è a un evento di Ale :-(, spero con tutto il cuore che riusciremo prima o poi ad incontrarci ❤️. Ti voglio bene anche io! P.s. si a volte ho ancora dei “bassi” diciamo ma non mi spavento, prendo quello che viene e penso che sia anche normale visto lo schifo che ho vissuto. Per fortuna sono di più i giorni in cui penso poco a tutto quell’inferno ma ammetto che qualche giornata NO qualche volta c’è ancora. Ti voglio bene!

  • Ariel, 24 Aprile 2021 @ 18:30 Rispondi

    Il vero amore che interessa di più,è sicuro imparare ad amare se stesse e svoltare davvero
    Insomma ognuna e ognuno come può ma sapete che vi dico a tutte e tutti?

    Ci sta un sole meraviglioso e spacca tutto il marcio il brutto di ciò che comunque ciascuno di noi può vivere in questo preciso adesso
    Ecco che ho prenotato les GRANDES VACANCES!!!!

    Massiii perché si può fare ognuno come può e sicuro alcuni paesi europei sono già da ora molto più organizzati ed ospitali in attesa delle vacancies
    Che almeno se spendiamo qualcosa se possibile farlo avremo un ritorno non solo economico ,ma ancor di più in salute globale e joie de vivre!!

    Sono in fermento e già mi visualizzo ognuno ha i suoi posti ,i propri luoghi del Anima
    E poi giù a bere e mangiare finalmente in mezzo alla gente con panorama stupendo immensità delle maree che vanno e vengono e scoprono e coprono tutte le mie emozioni così encore vivantes!!!

    Vele che sfrecciano sulla spiaggia da tanto sta immensa e piena di uccelli ,
    Ma non possono sicuro fare del male quelli,
    Non sono uccellacci manipolativi negativi ma vere incantevoli creature che gridano senza vergogna
    Il loro canto di immensa gioia al vento del oceano

    Così ci sta giallo ocra e sole acceso sulla mia tela e un turchese del mare e le rocce scure piccoli isolotti che a bassa marea ci si va a piedi

    E poi poi e poi i cuccioli di foche che stanchi scelgono a volte piccole spiagge insenature nascoste tra le rocce
    Loro non temono l’uomo

    E così mi piace imparare proprio da loro a non aver più paura che a vivere occorre muoversi e lottare in ogni modo per rinascere senza nessun confine!!!

    Questo è amore di se stessi così importante per riuscire a stare nella vita vera sempre e comunque

    Nonostante tutto!!!

    Buon viaggio e chissà se ci incontreremo
    Non posso saperlo ora come ora
    Sono in terra straniera e complesso comunque spostarsi per via dei test richiesti giustamente per muoversi anche in Europa

    Immagina un bel verre avec du monde Au tour de toi
    Un salut un prosit che
    La vita continua!!!❤️

  • elleelle, 24 Aprile 2021 @ 18:22 Rispondi

    @Maddy
    Sono molto contenta che la nostra presenza sul blog ti aiuti, soprattutto in questo momento così difficile. ❤️

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 18:21 Rispondi

    @viovio eppure se lo conoscessi penseresti tutt’altro di lui. Lo troveresti simpatico, generoso, tenero, giocherellone con i bambini.. proprio per questo spesso mi dicevo che forse ero io il problema. Ero io che tiravo fuori il suo lato peggiore. Ma alla luce di tutti i fatti accaduti io penso che lui abbia seri problemi nella sfera sentimentale, forse in altri campi no ma nei rapporti intimi è davvero problematico. E questo aspetto si evidenzia maggiormente in quella che è stata la nostra intimità. Lui non sa cosa significa vivere l’intimità. È triste, ma è così. Tralascio il racconto di questo aspetto ma davvero sono persone che ti lasciano ferite profonde difficili da rimarginare.

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 17:43 Rispondi

    @Alessandro di amore qui su questo blog ne parliamo tanto, sappiamo di cosa parliamo e si intuisce dalle parole di ciascuna/o di noi. Noi traduciamo in parole sentimenti veri che vengono percepiti come tali perché trasudano di verità. Ci sono persone lì fuori che si riempiono la bocca di paroloni solo per riuscire nel loro vomitevole scopo e nel mio caso nemmeno in quello. Nel caso di quest’uomo il suo scopo è solo avere il controllo su di me, sapere che io lo amo, sapere che io lo cerco, sapere che io faccio tutto ciò che lui mi chiede. Quando inizia a vedere che la sottoscritta si ribella lui parte con le punizioni, è arrivato ad essere di una freddezza difficile da spiegare. Lui da un momento all’altro ti rifiuta, ti fa sentire un essere non meritevole di nulla, le sue parole sono lame e se ti sente fragile perche in quei momenti gli chiedi comprensione lui rincara la dose, ti umilia ed è insofferente, sbuffa non ti sopporta. Poi passati tot mesi torna come un agnellino. L’amore non è per lui. L’amore lo recita e anche male

    • alessandro pellizzari, 25 Aprile 2021 @ 06:00 Rispondi

      Narcisista

  • Lia, 24 Aprile 2021 @ 17:34 Rispondi

    @Ragazze, adesso che ci siamo finalmente tolte le fettone di prosciutto dagli occhi, facciamo un passo ulteriore, facciamoli scendere dal piedistallo in cui lo abbiamo messi. Per lo più sono povere anime, uomini ingabbiati in matrimoni finiti, osservati speciali obbligati a recitare un copione, sessualmente repressi, alcuni anche con profili psichiatrici…
    No dico, rendiamoci conto a chi abbiamo messo la corona in testa…
    Il mio continua ad orbitare. Oggi ennesimo messaggio e scritta col dito sulla macchina(la devo lavare, lo so). Fate attenzione a questo periodo perché i figli ricominciano a frequentare, il paese sta ripartendo, il caldo mette in agitazione l’ormone e potrebbero avere più tempo e meno controlli…

  • elleelle, 24 Aprile 2021 @ 15:20 Rispondi

    @azzurra
    Aiuto, queste esperienze così simili a volte mi fanno quasi paura! Sono davvero un segnale fortissimo, secondo me. Oltretutto non avevo mai provato una sensazione del genere in tutta la mia vita. Mai avevo avuto paranoie e sospetti di questo tipo.

    @Cossora
    Mi spiace perché avevo scritto un post con vari esempi che non è stato pubblicato, ma ti posso dire che anche il mio ex aveva lasciato trapelare la sua vera natura. Soprattutto quando era arrabbiato o in crisi, diceva cose che al momento mi insospettivano e basta, con senno di poi sono tutte conferme. Lui non era tanto il vino che sapeva di tappo, era il tappo, quello che fa andare a male le cose.

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 15:16 Rispondi

    Ciao @Dispersa, lui tornare come ufficiale gentiluomo? È più probabile che io diventi la regina d’Inghilterra! E cmq anche nella più lontana delle ipotesi che possa davvero farlo io non potrei mai starci insieme. Tu non sai quante lamentele ho dovuto subire: il colesterolo, il mal di schiena, il colpo della strega, terrorizzato dal covid non perché io voglia sminuire ma era diventata la sua fissazione! Vogliamo parlare della dieta? 8 chili in più! Non riesco a dimagrire! Oddio sono bloccato con la schiena non posso andare più a correre!! E lui si descrive come uomo alfa! Ma questo è una disgrazia scampata altroché! Mio padre ha 80 anni, lo avessi mai sentito lamentarsi come fa lui! Per carità!

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 15:05 Rispondi

    Esatto @Viovio, anche io come te non gli perdonerò mai questa cosa. Ma sapere che c’è gente che usa parole così importanti solo per gioco mi fa venire da vomitare. Addirittura lui ha iniziato a dirmi : ti amo da morire! Ti amo molto più di te! Tu te ne freghi di me! Tu non sai quanto sto male! Sei cinica! Io sono geloso e tu ti approfitti di questa cosa! Perché ci metti così tanto a rispondere ai miei messaggi! Dov’eri? Con chi? Ragazze io con questo non so più distinguere la realtà dalla fantasia. La verità dalla bugia. È allucinante. Io cinica?! Io vivo di emozioni e sentimenti e sentirmi dare della cinica da lui è davvero esilarante!

    • alessandro pellizzari, 24 Aprile 2021 @ 17:12 Rispondi

      Aggressività accuse sfiducia… altro che amore. Ciao uno che dice ti amo molto di più evidenza che non sa neanche che cosa vuol dire amare

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 14:56 Rispondi

    @Maddy carissima, che belle parole! È davvero bellissimo sapere che solo scrivendoci riusciamo a trasmetterci tanta energia positiva ❤️

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 14:00 Rispondi

    @Azzurra il tuo ex mi inquieta, credo che fra tutti quelli raccontati qua dentro sia la persona che mi trasmette più emozioni negative. Forse è il tuo modo di spiegare la situazione, le tue parole mi arrivano dentro, non so spiegartelo, ma lo percepisco veramente “brutto”di animo. Sicuramente fa parte della sua patologia, spero solamente tu sia sempre guardinga nei suoi confronti in modo tale da non permettergli più di farti del male!
    Detto questo, sei ritornata in gran forma!!!

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 10:47 Rispondi

    @leilei io conosco molto bene la moglie del mio ex e le loro dinamiche: è lei che comanda. Lui per come è stato cresciuto appartiene alla categoria “la famiglia è sacra” ma occhio non vede, cuore non duole.
    Zero sensi di colpa, purché possa fare ciò che vuole poco importa i mezzi utilizzati. Agli occhi degli altri sembra un marito e padre esemplare ma ti garantisco che è tutt’altro di una perla d’uomo! Per carità nemmeno io sono la moglie dell’anno ma arrivati ad una certa, credo ci sia un limite a tutto. Lui non ne conosce in quel senso.
    Il tuo lui non ti ha mai motivato i comportamenti della moglie?
    Tempo fa avevi scritto che questo rapporto ti aveva stancato e ti stavi allontanando, ora come va?

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 10:31 Rispondi

    @Cossy come sempre un commento azzeccatissimo:”sanno cosa ottengono con quelle parole” o meglio, ottenevano…comunque il mio appartiene alla categoria negare sempre, anche l’evidenza. Non ha mai ammesso e mai ammetterà la verità, arrivati a questo punto che ci guadagna? Nulla. È un ulteriore conferma di quanto siamo diversi.

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 10:25 Rispondi

    @Azzu anche al mio ex durante gli ultimi tentativi di abbordaggio avevo proibito le parole amore mio e ti amo, così era passato al ti voglio bene…non suscitando reazioni in me uguale al tuo era ritornato al ti amo: che ridicoli! Se c’è una cosa che non perdonerò mai è la sua testardaggine nel volermi far credere a tutti i costi una realtà inesistente.

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 10:18 Rispondi

    @ Maribel un grande in bocca al lupo anche da parte mia! W i cambiamenti e tutto ciò che fa rinascere.
    Un abbraccio

  • Maddy, 24 Aprile 2021 @ 10:01 Rispondi

    @Ale @elleelle @viovio @azzurra @crocus @lia @tutti: Grazie e ancora mille volte grazie per tutto quello che scrivete, per le vostre parole, per i vostri incoraggiamenti, per raccontare le vostre esperienze.
    Mi state trasmettendo una forza che mai avrei immaginato. Piango spesso, ad ogni ora del giorno. Ma poi vi penso e sento di essere compresa, sento di appartenere ad un’energia comune che mi spinge verso l’unica mia vera via.
    Grazie per tutto quello che fate ❤️

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 09:45 Rispondi

    @Viovio ti ho letta in questi mesi e ho notato una forte determinazione. Sei davvero una gran donna. Mi fa molto piacere anche leggere un tuo possibile riavvicinamento a tuo marito, se senti in cuor tuo che c’è la possibilità che si possa ricostruire penso sia giusto farlo. Mi ha fatto molto ridere leggere che mentre guidavi hai visto il tuo ex che ti diceva stronza… omuncoli, quaquaraqua, che non sono in grado di accettare un rifiuto. Tu vai per la tua strada cara @Viovio, il più possibile lontana da lui

  • Azzurra, 24 Aprile 2021 @ 09:34 Rispondi

    @Ellelle come sempre anche nello giungere a fare questi pensieri paranoici ci troviamo. Anche io spesso pensavo che forse la sua potesse essere una farsa, che avesse messo su un teatrino. Inoltre anche gli ultimi giorni che ci siamo sentiti l’ho pregato di stare attento perché se mi fossi accorta di una sua ennesima presa in giro avrei chiuso peggio dell’altra volta, quindi di cercare di salvare il salvabile perché vivere con la rabbia, il rancore, il non saluto mi aveva fatto star male e visto che siamo costretti a vederci di allontanarci nel rispetto. Ellelle lui mi ha ascoltato con calma poi mi ha chiesto : puoi ripetere quello che hai detto? E io ho ripetuto che la rabbia mi fa star male. Lui da quel preciso momento si è comportato in modo che io lo odiassi più di prima. Che poi io non lo odio ma tornerò a trattarlo come un estraneo anche se pensandoci forse fare il proprio il contrario farebbe impazzire dalla rabbia proprio lui. Ma io faccio ciò che sento io sia il bene per me, di far del male a lui poco m’importa. Tanto ci pensa da solo

  • Dispersa, 24 Aprile 2021 @ 08:47 Rispondi

    @Love un po’ di sano egoismo serve… Sempre!!
    In questo periodo della mia vita non ti nascondo che sono più egoista, ma non faccio del male a nessuno e non certo nessun tornaconto, semplicemente mi sento più serena e questo mi fa stare bene!!

  • cossora, 24 Aprile 2021 @ 08:35 Rispondi

    @elleelle credo che un minimo di corcerossina viva nella maggioranza delle donne, siamo accudenti, la natura ci ha predisposte madri, e comunque non è una colpa.
    Io avrei dovuto dare più rilievo a certe cose che fanno parte della sua quotidianità da una vita.
    Astraggo un esempio elementare: un uomo mi incontra e mi dice che da quando è con me beve solo champagne e non più vino scadente. Vinaccio che ha bevuto e comprato e cercato per tutta la vita.
    Io (per diversi motivi che sono oggetto di ricerca e analisi) registo ‘con me beve solo champagne’ e ignoro del tutto che per tutta la vita ha bevuto robaccia.
    E cose come questa me le dette sempre, non ha nascosto niente. Di una sincerità (e io innamorata cieca) disarmante!

  • Dispersa, 24 Aprile 2021 @ 08:22 Rispondi

    @Azzurra bello rileggerti e sentire che stai meglio!!
    Ormai lui l’hai smascherato e anche se dovesse tornare da ‘ufficiale e gentiluomo’ non lo vorresti più… Quando la catena cade, cade!!
    @Cossora… Si presentano più o meno allo stesso modo perché sono anonimi… E un bel giorno ti svegli e ti rendi conto che non erano unici e da li inizia la caduta di un mito!!

  • elleelle, 24 Aprile 2021 @ 07:10 Rispondi

    @maribel
    Leggo di possibili cambiamenti in vista… In bocca al lupo, tienici aggiornate, ti pensiamo!
    Un abbraccio forte!

  • Dispersa, 24 Aprile 2021 @ 07:06 Rispondi

    @Maddy stai facendo tutto assieme perché stai facendo pulizia… E quando si decide di fare ordine riusciamo ad eliminare anche tutte quelle cose che, anche se ancora ci piacciono, siamo consci esserci ormai strette!!

  • elleelle, 24 Aprile 2021 @ 06:26 Rispondi

    @Azzurra, anche a me fa sempre tanto piacere sentirti! ❤️

    @Azzurra, Cossora,
    Anche io ho sempre cercato di tenere rapporti pacifici con i miei ex, perché preferisco un bel rapporto al non parlarsi più. Con il mio ex avevo fatto lo stesso ragionamento: poverino è una persona poco sicura di sé, ha questa famiglia opprimente, è la prima volta che la tradisce… ” e poi mi ama! Lo ha detto che mi ama, vuoi che menta?”
    Certo che sì, ha mentito su tutto!
    Negli ultimi tempi ero diventata così paranoica che quando mi sottoponeva ai suoi silenzi e sbalzi di umore, mi chiedevo se avesse messo in piedi tutta questa farsa apposta, per punirmi e se stesse recitando per convincermi e poi fregarmi.
    La cosa assurda è che era proprio così, perché lui è fatto così, evidentemente fin da piccolo come diceva @azzurra. I narcisisti ti puniscono, perché esisti, perché si sentono inadeguati, perché devono controllare la tua mente, perché dentro hanno il vuoto e tu no.
    Tu sei quella che li tiene in piedi e per questo ti odiano, perché non possono fare senza di te come oggetto e quindi ti devono distruggere.
    Solo che stavolta distruggendo me ha distrutto anche se stesso.

  • Viovio, 24 Aprile 2021 @ 00:28 Rispondi

    @cara Azzurra, quanto mi sono mancati i tuoi commenti…
    La penso esattamente come te riguardo alla situazione di @Love.
    Sono felice tu abbia chiuso il cerchio, anche io sto tirando le somme e grazie al cielo sul versante ex sono arrivata ad una vera conclusione. Sto aspettando l’indifferenza totale e sono fiduciosa, nemmeno lui è più il mio pensiero fisso e provo una gran liberazione. Se penso a tutto quello che ho provato, mi sembra incredibile avere queste sensazioni ora che non c’è più, invece è proprio così!

  • Maddy, 23 Aprile 2021 @ 23:20 Rispondi

    @Maribel ti ringrazio tanto per le tue dolci parole. Mi piacerebbe moltissimo conoscere di persona la tua storia.
    Anche per te non deve essere facile. Tieni duro. Voi tutti siete la mia forza e la mia ispirazione.

  • Maddy, 23 Aprile 2021 @ 23:17 Rispondi

    @Ale verissimo. Infatti io penso che quella di mio marito sia una forma distorta dell’amore. È possesso, è egoismo. È “ti amo finché posso sfruttarti, finché da te posso prendere”. Ma quando non c’è più nulla da prendere ecco che gli viene interrotto lo schema, e automaticamente scatta la rabbia.

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 18:54 Rispondi

    @Cossora sanno benissimo che dire le magiche paroline apre loro una porta che altrimenti resterebbe chiusa. Ed è proprio questo che fa rabbia : l’inganno. Ma loro ci credono eh, è solo che non sono pronti. L’amore è per i coraggiosi non per i vigliacchi bugiardi

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 17:36 Rispondi

    @Alessandro quando mi ha chiesto di sentirci per sistemare le cose gli ho proibito categoricamente di usare parole come amore mio, ti amo ecc. Non volevo più sentirle uscire dalla sua bocca. Allora ha cominciato a dire ti voglio bene, fa’ niente che poi all’improvviso ha ricominciato con la gelosia, io ti amo tu non capisci… L’ho messo di fronte alla realtà : è scappato via come un fulmine. Non sapeva più dove aggrapparsi, ha detto :non posso darti ciò di cui hai bisogno. Ma va? Ma chi t’ha chiesto niente? Ma non sei stato tu a parlare di amicizia? E ora non mi vuoi più bene? Cavolo, so come farlo scappare ormai…

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 21:42 Rispondi

      cialtrone

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 17:13 Rispondi

    @Ellelle cara, si finalmente ho avuto la mia chiusura. Manipolare i sentimenti per un proprio tornaconto è veramente una cosa terribile. Non cambieranno mai, lo fanno da quando erano piccoli ormai fa parte di loro, forse per loro è talmente naturale che nemmeno se ne accorgono. Ma noi si e quando li metti davanti ai fatti fuggono, hanno paura. Che tristezza. Vite sprecate. Un abbraccio @Ellelle ti leggo sempre con tanto, tanto piacere ❤️

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 17:06 Rispondi

    @Ariel cara, si hai fatto centro. Purtroppo si, sono cresciuta pensando che per essere amata dovevo fare la brava bambina ubbidiente e in più visto che in famiglia c’erano già tanti problemi a non pesare su nessuno, a non chiedere mai nulla di più, a mettere da parte i miei bisogni perché erano meno importanti, erano sciocchezze. Con lui ho fatto la stessa cosa purtroppo, i miei bisogni calpestati, io umiliata da lui perché bisognosa delle sue attenzioni, non mi ha mai “vista” esisteva solo lui e io dovevo accettare altrimenti mi puniva lasciandomi, così quando tornava io non avrei più commesso gli stessi errori. E invece no, perché è la mia natura, perché pretendevo rispetto lo stesso rispetto che io davo a lui e zitta buona in un angolo non ci so stare. Grazie cara @Ariel

  • cossora, 23 Aprile 2021 @ 16:57 Rispondi

    @azzu che ridere. Ti leggo e (tranne quelle dei narcisisti e patologici cattivi veri) mi sembra che a periodi il mio ex sia stato il vostro. Non è che si incarna di persona in persona .. tipo lo spiritello Beetlejuice? 🙂
    Io come te pronta a tenere sempre dei rapporti pacifici, odiare mi fa male mi da fastidio, e giù a incaponirmi a capirlo, poverino è meno fortunato di me, ha dei problemi cavolo.. poi mi ama!
    Lo ha detto che mi ama, vuoi che menta?
    Ma no, il fatto è che non sanno neanche cosa voglia dire quella cosa li: ti amo.
    Però sanno cosa ci ottengono, a dirla.
    E quindi…

  • cossora, 23 Aprile 2021 @ 16:48 Rispondi

    Macchè assurdo. Hai ragione @Azzurra, forse volevo incoraggiare @love ma.. se non ci si rispetta per primi si va poco lontano. Sono contenta che tu stia bene. Si credimi capisco ogni singola parola .. le nostre storie in fondo si assomigliano tutte.
    Si accetta al limite delle proprie possibilità perchè la sola IDEA di perderli fa paura.
    Poi vai oltre e scopri che la vera e unica IDEA era quella di averli.
    Oh @azzu.. che folgorazione!

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 16:34 Rispondi

    @Crocus hai ragione davvero ma io sono stanca anche di spiegarmi. Io so benissimo quello che mi è capitato, so anche gli errori che ho fatto ma ad un certo punto capisco che c’è un limite dove le persone che non sanno di cosa sto parlando non possono arrivarci. Si bisognerebbe avere più tatto questo si, ma dopo quello che mi è capitato con lui io non mi aspetto più niente, figuriamoci la sensibilità. Quindi se vedo che le persone non capiscono semplicemente me ne faccio una ragione e passo avanti. Come stai tu @Crocus? Ti leggo sempre energica e solare e mi fa tanto piacere ❤️

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 16:14 Rispondi

    Ciao @Cossora, anche io sono stata una testimone cocciuta ma ho ammesso dopo tanto tempo di esserne dipendente. Io avevo bisogno di lui. Lui lo sapeva. Non ho detto che tu difendi queste persone, ho solo detto che a mio avviso a @Love non piace sofferta questa storia, ma se la faceva andare bene così perché era l’unico modo per avere questa donna. E lei approfittava di questo per prendere ciò di cui lei aveva bisogno. Risultato : lei sta da Dio e @Love sotto un treno. È quello che ho vissuto anche io, il mio commento per @Love è dettato dalla mia esperienza e da quello che purtroppo ho provato anche io. E ora dopo tanto tempo a guardarmi da fuori questa storia, mi rendo conto che è stato assurdo e capisco benissimo chi non riesce a capire. Se non ci si fa aiutare, se non si ascolta la voce interiore che ti dice vai via da lì, lei o lui diventa un’ossessione. E allora si, gli amici iniziano a dirti fai come vuoi, perché si stancano giustamente di starti a sentire, ti dicono che sei cocciuta, ti dicono che se lo vuoi significa che a te piace così e tu vai alla deriva… Io non volevo una storia sofferta, ma l’ho accettata perché non volevo perderlo. So che è assurdo ma è la verità

  • elleelle, 23 Aprile 2021 @ 16:10 Rispondi

    @Azzurra
    Hai proprio ragione quando scrivi che sono “gente abituata a manipolare, a dire bugie a distorcere tutto perché distorti sono loro per primi”.
    Io ne ho avuto prova qualche settimana fa, il mio ex è una persona che manipola, non cambierà mai.

    Sono molto felice che tu stia meglio e che ti sia liberata di questa presenza malsana. Adesso hai avuto la chiusura di cui avevi bisogno. Sai che lui non cambierà mai e la tua esperienza è importante perché è la conferma di quello che leggiamo. Queste persone sono così, non cambiano.

  • Viovio, 23 Aprile 2021 @ 16:00 Rispondi

    @elleelle grazie per avermi pensato 🙂 anche io penso spesso ad ognuna di voi, le vostre storie mi hanno appassionato e vi considero amiche, seppur virtuali!
    La tua analisi potrebbe essere azzeccata, per privacy non posso scendere in dettagli sulla mia ultima conversazione di una settimana fa con lui, posso dirti che mi ha fatto un discorso dove ho avuto il tuo stesso pensiero. la comunicazione con la moglie in questo periodo è inevitabile visto che sto facendo alcune “cose” che riguardano anche lei, però ho fatto in modo che lui venisse tagliato fuori.

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 15:50 Rispondi

    @Alessandro non solo è cialtrone ma anche subdolo. Mi sono fatta prendere dal dispiacere, un uomo che ti racconta che non lavora da un anno, che ha una vita di inferno, problemi di salute, che parlare con me lo faceva stare bene, per la prima volta ha detto di volermi bene : dalla sua bocca sentire parole così tenere mi ha spiazzato e ci ho creduto. Abbiamo modo purtroppo di vederci per cose che riguardano i miei figli, mi sembrava un modo per mettere fine al disagio di incontrarlo, al non salutarlo, ad evitare le domande che le persone intorno a noi cominciavano a porsi vedendo il mio comportamento. Ha giocato sporco ancora una volta. L’unica cosa che mi fa male è che io ci avevo creduto al suo volermi bene e non trovo un solo motivo per cui quest’ uomo debba invece volermi così male da arrivare a mentire anche sull’affetto che ha detto di volermi. So che non avrei dovuto crederci ma non sono capace di pensare che esista la cattiveria gratuita, la cattiveria nei confronti di chi ti vuole bene. Non è una persona normale ma questo lo sapevo già.

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 16:40 Rispondi

      Volerti bene? ma che amore è? Si vuole bene alla sorella e alla cugina

  • Viovio, 23 Aprile 2021 @ 15:50 Rispondi

    @Lia @Maddy anche io dicevo al mio ex che non volevo più vivere con il freno a mano tirato, lui mi accusava di non amarlo e mi spiegava che “piuttosto” era molto meglio di “niente”.
    Solo adesso capisco quanto fosse cialtrone, la verità era che a lui andava benissimo così.

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 16:40 Rispondi

      Uomo che accusa uomo che non ama

  • Viovio, 23 Aprile 2021 @ 15:47 Rispondi

    @maddy avevi bisogno di liberarti di tutte le scorie, esatto. Ora vai avanti a testa alta e continua a scegliere te stessa! Sei veramente tosta, hai tutta la mia stima.Se non sarà Venezia spero in un altro incontro per conoscerci:-)

  • Ariel, 23 Aprile 2021 @ 15:29 Rispondi

    Carissima Azzurra che piacere leggere il tuo racconto e commento sul tuo ex esperienza ormai nel tuo passato come un vero bene per te stessa

    Infatti parlarne ancora significa essere i ancora con una parte di se stessi che necessita di ritrovare completamente la propria vera autostima
    Riuscire a sentire che non occorre comportarsi adattandosi al altro in via croce rossa del fatevenefratelliesorelle del volemosebene IN OGNI CASO

    Eh no la propria antica autentica autostima protegge se stesse e conduce sicuro a potersi esprime sempre con la propria individualità e unicità di persone che hanno un loro limite invalicabile la propria Dignità

    Non occorre fare le brave bambine ubbidienti che sono tutte vocine INTERIORI ED ANTICHE
    Che parlano della proprio stile di attaccamento affettivo neatly e sviluppatosi con i propri genitori o sostituti in mancanza degli stessi

    Ecco che da adulti il passo è sempre uguale
    Ricreare la ripetizione di ciò che credevamo essere noi stesse così

    BUONA OTTIMA NOTIZIA

    E solo un vecchio cappottone antico peso che possiamo toglierci con grande gioia di essere finalmente fiduciose in se senza più bisogno di nessun piegarsi adattarsi perdonare sempre e comunque gli altri

    Eh no non più Azzurra vai alla grandissima sii fiera di te che curarsi in terapia è una Grandissima conquista personale e risolutiva

    Evviva respira la tua nuova vita senza se o ma
    Solo la vera te stessa!

    Vale ovviamente per chiunque qui e fuori di qui,❤️

  • cossora, 23 Aprile 2021 @ 15:14 Rispondi

    @Ariel l’amore vero non muore, ma si può consumare.
    Si modifica parecchio dopo l’arrivo di un figlio, figuriamoci due, o tre.
    Sono entrate e uscite in tunnel che durano davvero tanto e toccano ognuno nel profondo spirituale ma anche nella qutidianità e nell’obbligo di cedere il proprio spazio e tempo e la propria persona intera a qualcuno che hai voluto e che è indifeso certo ma.. tu rimani un essere umano.
    Sei un genitore ma non hai i superpoteri.
    E capita che una, due, tre crisi le trascini perchè sei davvero stanco. E dall’ultima non sai rialzarti.
    I figli sono un dono divino per un genitore, ma non sono solo e sempre benefici per la coppia.

  • Love, 23 Aprile 2021 @ 15:12 Rispondi

    @Azzurra, grazie per il primo commento, ed ora questo secondo post, che rispecchia asattamente, la mia di realtà.
    È vero, ogni relazione è, a se, ma il tuo per me, può essere un nuovo spunto.
    Capisco, ciò che hai vissuto, e so come ti puoi essere sentita, fa piacere leggere, il tuo aver chiuso il cerchio.

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 12:39 Rispondi

    @Maddy quando dici “non so cosa mi stia succedendo, è come se sentissi il bisogno di liberarmi di tutte le scorie tossiche accumulate in questi anni” io sto vivendo la stessa sensazione. Mi sento avvelenata da tutta questa situazione, è come se mi stessi depurando. La mia stessa vita è cambiata in questo senso, sono più aperta alle occasioni, agli incontri con gli amici, alle cose da fare, ai progetti e lui non è più il pensiero costante. Non è stato facile, il rimuginio della mente ti logora, lui era sempre con me, sempre nei miei pensieri e ora che bello fare le cose che mi piacciono con la mente libera! Che bello stare con gli amici ridere, scherzare essendo presente a me stessa, essendo lì e soltanto lì con la testa! Ti auguro di sistemare tutte le tue situazioni @Maddy cara, le zavorre dobbiamo lasciarle alle nostre spalle e senza sentirci in colpa ❤️

  • Ariel, 23 Aprile 2021 @ 12:08 Rispondi

    Insomma posso dire che non mi piace affatto il solito cliché frase fatta
    “ poi l’amore muore”

    No l’amore non è una entità astratta che ci piove dal cielo e di cui non siamo responsabili
    E mi sto rivolgendo a te @Leilei autrice di questa frase

    No se Amore muore è nostra responsabilità e che ognuno se la prenda e un ottimo segno di propria competenza di un minimo sindacale del STO ADULTA e NON ME LA RACCONTO la tavoletta del “ Amore morto

    Posso essere d’accordo se si aggiunge a questa frase un qualcosa che la rende piena del vero significato che ha sempre esattamente come Scienza spiega e comanda

    “ Si Sto arrivando! Che A VOLTE MUORE L’AMORE PER SE STESSE COSÌ POI CE LA SI RACCONTA TUTTA LA FAVOLETTA DEL QUANTO SONO ONESTA??????

    Verso se stessi????

    E il rispetto di se stesse????

    E il rispetto degli altri ignari per ANNI dei vari
    Si Sto arrivando! Che Amore muore??????

    CURARSI NON SIGNIFICA ESSERE MALATI E CONDANNABILI MA SEMPLICEMENTE

    DARSI NA MOSSA E CRESCERE
    GIUSTO PER RIPRENDERSI AMORE DI SÉ!

    Quello che era morto causa propra
    Le relazioni che non funzionano gli altri che ci manipolano negativamente vanno visti come ottimi spunti

    Per Alzare le chiappe e prendersi cura di se ma non per le chiappe datate da rifarsi i ritocchini
    Ma per farsi il TAGLIANDO IN TERAPIA A STECCAAAAA,,

    Ecco come per magia amore torna!!
    Quello per se stesse!

    Inutile farsi le ANESTESIE MENTALI PUR DI sopravvivere con i pieni B O C O D

    A curateveee,,,!

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 11:28 Rispondi

    @Viovio carissima anche io ti ho pensata spesso, ho pensato a tutte voi. È stato un periodo strano questo, mi sono accorta che c’è stato in me qualcosa che mi ha fatto fare un salto avanti. Avevo bisogno di fare come diceva la mia testa. Lui si è giocato la carta dell’amicizia, l’ho sentito perché avevo bisogno di guardare in fondo all’abisso. Ha sempre detto di amarmi ma insieme a questo ha cominciato a dirmi di volermi bene e sembrava davvero sincero. Io avevo bisogno di liberarmi della rabbia lui forse di raggirarmi ancora una volta ma ha trovato di fronte a sé una donna diversa pronta a svelare contraddizioni e non sincerità. È un uomo con tanti problemi ha cominciato a farmi anche tenerezza ma non essendo del tutto distaccata i suoi tentativi di prendermi ancora in giro anche solo per trovare un modo per rispettarci e non avere rancori mi hanno portata a mettere di nuovo un muro. È gente abituata a manipolare, a dire bugie a distorcere tutto perché distorti sono loro per primi. Io ho sempre questo bisogno spasmodico di essere accettata da tutti, di non provare rabbia nei confronti delle persone ma l’ho accettato, me ne sto facendo una ragione. Non posso con lui avere nessun tipo di rapporto, perché averlo significherebbe tradire me stessa e perché guardarlo mentre recita una persona che non è e fingere io stessa di non accorgermene per fare un piacere a lui, per farlo sentire a posto con sé stesso mi pesa. Lui recita un copione, sempre. È prigioniero di sé stesso e io credo di fargli paura anzi me lo ha proprio detto. Il fatto è che io gli ho fatto presente che io sono uno specchio per lui e quello che gli fa paura non sono io ma il suo riflesso reale : la verità di sé stesso gliela metto davanti io sempre! È per questo che fugge. Io sto bene cara @Viovio, mi sono distaccata dal blog perché ad un certo punto anche solo parlare di lui mi faceva star male, non era più un pensiero ossessivo e ho voluto assecondare questo mio sano bisogno. Sono libera finalmente, il cerchio (il mio almeno) si è chiuso❤️

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 14:53 Rispondi

      La carta dell’amicizia fra uomo e donna ex con lei innamorata e lui no è cialtronissima e vera in un caso su 10

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 10:44 Rispondi

    @Avvocatodistrada le dinamiche di certe menti oramai mi sono ben chiare.. Anche io ero soggetta ai suoi umori, alle sue scelte dettate molto spesso solo dal suo egoismo. Chi mi ha letto fino ad oggi sa le cose assurde e fuori di testa che ho subito da lui e lui queste cose le faceva passare per amore, ero io a non capire ero io ad essere esagerata. Quanto male mi hanno fatto le sue parole : le sapeva usare bene! Erano come una spada calata sulla mia testa! Oggi sei il top domani sei insopportabile e io sempre li a migliorare per essere adatta a lui! Una volta capito tutto questo loro sfumano dai nostri pensieri, tutto l’amore che io provavo non c’è più. Ho voglia di vivere di non avere la tachicardia al pensiero di come oggi si sveglierà! Se mi amerà ancora come ieri oppure se non mi ama più perché ho fatto qualcosa che lo ha urtato. E non c’è differenza se sono disturbati, uomo o donna che sia.

  • leilei, 23 Aprile 2021 @ 10:32 Rispondi

    AVD quello che sta facendo la tua ex amante è quello che hanno fatto anche molti uomini. Certi comportamenti non sono una caratteristica di genere, e nemmeno conseguenze di ciò che ha fatto l’altro. Si tratta di persone che non sanno gestire la frustrazione di un rifiuto, di un rapporto che finisce (portato agli estremi ci sono quelli che uccidono). Si tratta di persone comunque disturbate, dalle quali bisogna allontanarsi velocemente.

  • elleelle, 23 Aprile 2021 @ 10:27 Rispondi

    @Maddy
    Bravissima, e’ dalle ceneri che si rinasce, dicono! Hai fatto bene a fare tutto, anche a dire al tuo ex di smetterla di girarti attorno. Evidentemente sei arrivata al punto di non ritorno e non ha senso portarsi dietro un peso. E’ la mentalita’ giusta e anche se non sara’ facile, credo che il mondo si riaprira’ davanti a te con cose migliori e piu’ felicita’.
    Ti abbraccio!

  • Viovio, 23 Aprile 2021 @ 10:21 Rispondi

    @Cro la mia storia è stata molto diversa dalla tua, incontrarlo mi pesava molto di più prima, ora mi infastidisce ma non provo più quelle sensazioni di rabbia e dispiacere incontrollata. Se avessi vissuto quello che hai subito tu… sarebbe stato un vero problema vederlo in giro. Non sai quanto dispiace a me non venire a Venezia, ma coincide con una “cosa” a cui non potrò proprio mancare. Ho chiesto ai“piani alti” se era possibile metterci in contatto ma l’unico modo è partecipare ad un evento, spero che compatibilmente con i tuoi e mie impegni riusciremo a conoscerci alla prossima occasione, ci tengo!
    Con mio marito ieri ho fatto una litigata spaziale, dopo tanti silenzi non avevo ricordo sapessimo ancora affrontarci in questo modo. Stanno venendo fuori tante cose che affrontiamo piano piano, oggi ci siamo calmati e mi ha invitata a pranzo (da asporto). Io e lui erano anni che non facevamo anche un semplice pranzo da soli e l’idea non mi dispiace affatto, poi magari litigheremo di nuovo ma la buona volontà al momento c’è da parte di entrambi. Ti ho chiesto come stavi perché ti avevo percepito un po’ sottotono nei tuoi ultimi messaggi…porta pazienza amica mia, hai fatto passi da gigante per uscire da quello che ti hanno fatto serve tempo e forza, ma quella non ti manca affatto!!!
    Ti voglio bene

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 15:00 Rispondi

      Ragazze, ci saranno altre occasioni: Venezia, Parma, Genova, Milano… Se non ci ingabbiano di nuovo ne farò tanti di eventi. Ma non posso mettervi in contatto direttamente

  • Viovio, 23 Aprile 2021 @ 09:53 Rispondi

    @elleelle esattamente! Ahahahaha non potevi definirlo meglio.
    La ragione di questo affronto è legato ad un evento a cui non voglio assolutamente partecipi che riguarda la mia famiglia. Qualche settimana fa l’ho sbloccato e chiesto di non venire, siccome la sua famiglia ci sarà visto il legame di amicizia che ci lega. Nel messaggio non sono stata offensiva, ma molto ferma nelle mie motivazioni. La sua risposta è stata fuoco e fiamme, avrebbe continuato ma l’ho ribloccato. Ora sono molto presa dall’organizzazione di questo “evento” e quel giorno dovrà essere tutto perfetto, l’ultima cosa che voglio è vedere la sua faccia fra gli invitati.
    Tu come stai? Notizie sul versante lavoro?

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 15:01 Rispondi

      Gli uomini che si arrabbiano se gli dici la verità o quello che davvero vuoi non solo hanno la coda di paglia: non vi amano

  • Maddy, 23 Aprile 2021 @ 09:48 Rispondi

    @Ads anch’io ho sempre avuto forti dubbi sulla confessione. E non avrei mai voluto farlo. Ma purtroppo sono stata scoperta. Davanti all’evidenza non è più possibile negare.
    E credimi, il negare una verità provoca tormento, per chi mente e per chi subisce la menzogna.

  • maribel, 23 Aprile 2021 @ 09:24 Rispondi

    @maddy cara come mi sento tanto vicina a te… anche nel percorso… anch’io prevedo un’estate “di giri e scatoloni”, perchè per motivi che qui non posso scrivere, se finalmente cambierò, cambierà tutta tutta la situazione….. quindi ti mando un bacione grande di solidarietà!!

    e poi ci tengo a mandare a tutte le ragazze e ragazzi del blog un grande abbraccio, perchè vi leggo sempre, tutti e tutte, e vedo in tutti una gran voglia di rinnovarsi e di uscire finalmente a testa alta da tutte queste storie un po’ svilenti, da tutte le situazioni che per mesi o anni hanno attaccato troppo la nostra autostima, il nostro amor proprio. ci hanno dato bei momenti ma ci hanno anche fatto sentire sbagliati, in colpa, incapaci di gestire bene la nostra vita. Ci hanno fatto fare cose di nascosto, come se fossimo ladri, e ladri di cosa poi? di un po’ di serenità. Come se dovessimo sentirci cattivi e infingardi per il desiderio di voler essere anche noi felici e sentirci vivi!

    … anche solo per come vi vedo scrivere, solo per il disagio e la fatica che intravvedo nelle vostre righe e che riconosco perchè per troppo tempo sono stati tanto miei… vi voglio bene! ce la faremo a tirarci fuori dalle nostre situazioni contorte, alla fine è solo un guizzo di volontà e di sincerità verso noi stessi che a un certo punto ci farà fare quel benedetto salto. io lo sto facendo.

    vi abbraccio tutti. e un abbraccio ad @alessandro nostro.

    • alessandro pellizzari, 23 Aprile 2021 @ 15:09 Rispondi

      ricambio con affetto l’abbraccio e lo rilancio a tutte le girls di acasadiAle

  • cossora, 23 Aprile 2021 @ 09:19 Rispondi

    Ciao @Azzurra finalmente ho letto il tuo tanto citato commento (ma che non riuscivo più a trovare).
    Certo che lei si nutre di tutti sti sbattimenti, ma @Love ci sta dietro da troppo tempo per pensare che le sue siano ancora speranze. Sembrano più convinzioni. Ecco.
    Sicuramente nutrite da lei, io non lo metto in dubbio.. ma @Love sceglie consapevolmente, si è incaponito? Si può essere.
    E’ un uomo adulto, credo abbia facoltà di intendere perfettamente il giochino sporco di lei che inizialmente era chiaro a tutti tranne che a lui (come sempre).
    Solo questo voglio dire.
    Io non sto difendendo ‘le bestie’. Sto solo dicendo che dopo un tot di anni (di dolore, di prove provate, di blog, di esperienze lette, di consigli..) uno vada lasciato alla sua scelta.
    Così come vanno lasciati i nostri amanti alle loro scelte.
    Che ognuno prenda decisioni e viva le conseguenze delle scelte che fa.
    Non voglio dire a @love ‘hai voluto la bicicletta? Adesso pedali’ ma chè è un uomo adulto e se non ha pensato a farsi aiutare ma trova la forza e la voglia di scrivere qui e sfogarsi.. penso che lui appunto si sfoghi, non che si identifichi con il suo sfogo.
    Non si pone come vittima, ma come testimone (cocciuto 🙂 ).

    Poi vale per tutti: siamo limitati in ogni cosa e ci cibiamo del ricordo degli ultimi viaggi/emozioni/sospiri.. viviamo nell’eco di ciò che ci è successo l’ultima volta che era tutto normale.

  • Crocus, 23 Aprile 2021 @ 09:15 Rispondi

    @elleelle brava! Sono del parere che ai bimbi vada sempre spiegato tutto con parole alla loro portata (di figli non ne ho, ma mi baso su ciò che hanno fatto i miei genitori con me e i miei fratelli). Io comunque spiegherò fino allo sfinimento ciò che abbiamo vissuto e quanto questo non avesse nulla a che fare con noi/che noi abbiamo colpe.

  • Crocus, 23 Aprile 2021 @ 08:55 Rispondi

    @Azzuuuuuu ciao bella come va? ❤️ Comunque è vero, è difficile capirlo per chi non l’ha vissuto ma proprio per questa ragione sarebbe meglio tacere anziché esprimere pareri “cattivi” e soprattutto non richiesti. A me piace molto il confronto e accetto volentieri le critiche purché siano costruttive ma ciò che non accetto è “beh se ti trattato così è colpa tua” e tutte quelle amenità. Mica sono una sciroccata o masochista. Poi mi sono scoppiate 3 bombe in testa contemporaneamente avoja gestire la faccenda. È già tanto che sono rimasta viva, che in qualche modo sono riuscita a lavorare (vi giuro che non so come io abbia fatto, a malapena riuscivo a camminare, da un giorno all’altro la mia faccia e il mio corpo erano completamente cambiati, fissavo il monitor e non stavo capendo niente, un incubo vero e proprio anche perché non faccio la mantenuta quindi per essere al completo delle miserie mancava “solo” che perdessi anche il lavoro…). Quindi chiedo semplice più empatia tutto qui.

  • Crocus, 23 Aprile 2021 @ 08:37 Rispondi

    @Cossy ti ringrazio di cuore per la comprensione. Non sai quanto è importante per me (come per le altre ragazze) quindi di nuovo grazie ❤️. Nella vita di tutti i giorni sono una persona a cui non piacciono le esagerazioni (sia in positivo sia in negativo). Non mi piacciono le persone che si lamentano stile: sono stanca, i figli, ho lavorato ecc, normale amministrazione diciamo e in quei casi rispondo subito: pensa a chi non ha l’acqua corrente in casa, quindi niente lavatrice, niente possibilità di lavarsi come si deve eppure non si lamenta, affronta la vita con il sorriso. Ho fatto queste premesse per dirti che quando racconto le cose qui e lo faccio in modo tragico è perché le cose sono veramente andate così, non sto estremizzando nulla. Anzi, devo sempre smorzare e calibrare ciò che racconto per essere in linea con la privacy. Così come se sono arrivata io a “lamentarmi” e incolpare il mio ex di una serie di cose è perché mi sono autoanalizzata all’infinito e guarda che subito, dopo che mi ha mollata, io incolpavo me stessa di tutto. Pensa che idiota. Poi ho iniziato la terapia, ho iniziato a leggere il blog di Ale e i vostri commenti e piano piano ho iniziato a fare luce su tutto.

  • Azzurra, 23 Aprile 2021 @ 08:03 Rispondi

    @Ellelle magari per l’ex di @Love non è divertimento ma un modo per mandare avanti la carretta con il marito trovando fuori dal suo matrimonio tutto ciò che lui non gli dà. Ma è assurdo! Con tutte le motivazioni che può avere questa donna e partendo dal fatto che non ha figli, se è davvero innamorata perché lasciare @Love in quel limbo invece di provare a costruire concretamente qualcosa con lui? Da quello che leggo @Love mi sembra una bella persona, una persona pulita con sentimenti veri e me ne accorgo io che leggo e lei che lo vive non se ne accorge? Oppure se ne accorge e lo vuole lasciare lì proprio perché ha queste qualità e ha la presunzione di lasciare il suo matrimonio intatto senza affrontare tutti i problemi che ne derivano tanto lì fuori c’è Love che mi ama e con lui anche le cose più pesanti della mia quotidianità le riesco ad affrontare? L’ho detto tante volte e lo ribadisco : se lo ama davvero ma non vuole lasciare il marito deve lasciare andare @Love! Ormai sono passati troppi anni non può più continuare con questo balletto. @Love hai tutta la mia comprensione, capisco come ti senti ma lasciala andare tu. Salvati. La vita è troppo preziosa per viverla nell’ombra di qualcuno e chi ti ama non ti tiene nell’ombra ma al suo fianco. Non devi cancellare il ricordo di lei, i vostri momenti più belli li terrai sempre nel tuo cuore ma devi andare oltre

  • Stella, 23 Aprile 2021 @ 07:04 Rispondi

    @love ,concordo totalmente con Azzurra,più cedi più ti leghi a lei e lei no creando un circolo vizioso dove yi sarai sempre debole e lei forte da usarti a piacimento ! Io incontro spesso il mio ex ,in strada in posti che frequento,lo ignoro ! Lui è come il rapace sull albero aspetta un cenno un qualcosa per riproporre lo stesso copione e tenermi in pugno . Questi soggetti vanno annientati dalla radice ,tagliare i ponti, mai farsi vedere bisognosi piuttosto piangi ,vai a correre ,strema i tuoi amici ma mai e dico mai cedere! Te lo dico da amica ,se non ce la fai devi farti aiutate da un esperto tipo Alessandro .

  • Ariel, 23 Aprile 2021 @ 01:06 Rispondi

    @Cossora hai mai riflettuto sul fatto che non significa nulla farsi una vita B se ancora la si vorrebbe fare ma senza in realtà farla nel senso che la dip ndenza affettiva contempla il fare e dedicarsi ad altro pur di aspettare con occhio vigile interno a se stessi
    E cioè piuttosto che mollare davvero mi faccio le vite B al plurale cambio partn r ad esempio e poi GUARDA CASO non me ne va bene uno
    E credo convinta che sia un modo per poter convincere se stessi che si sta fuori dalla propria dipendenza agpffettiva atavica

    Non sempr e le manipolazioni negative che si sono accettate hanno sembianze da cronaca nera
    La gravità dei comportamenti è come una scala

    E se ci si riflette un manipolatore negativo non ha bisogno affatto di fare cose eclatanti finché la sua o le sue prede fanno le brave bambine accondiscendenti pronte a erdonqrli q “ dimenticarsi” di essere state usate e mollate come cazzo pareva a loro
    A dover subire raccontini di variegate prestanze di mogli tipo amebe che frigide dormono in scantinato e che mai più sono per questi begli esempi di uomini veri Narcisisti sopraffini travestiti da Jekyll romantici CREATORI CEATIVI di mondi immaginari

    Così occorrerebbe cercare di vedere le cose vissute con nuovi occhi e punti di vista differenti
    Perché la terapia non si sente esattamente subito di essere necessaria
    Spesso ci si arriva pure dopo molti anni in cui senza curarsi la dipendenza affettiva si giunge a un vero svuotamento come fa il tarlo
    Manipolatori che scavano dentro al corpo e psiche delle loro prede

    Non ci si accorge di nulla e si possono vivere anni e anni credendo di farsi i piani b
    Poi di colpo
    Crolla tutto e si accede alla terapia distrutte .

    Meglio possibilmente farlo prima provare a rendersi conto della verità del essere umano che nasconde in se un vero mister Hyde che finché si fa le brave che bisogno ci sarebbe di grandi gesti eclatanti e malvagi?
    Meglio lascor cuocere nel suo brodo la preda che infatti non si accorge affatto della gravità subita con tanta Creatività travestito di Amore e cuore e lui che si fa le terapie e tu che fai nel frattempo ti svaghi in attesa di ….
    Lui sempre lui nella testa ovunque

    Il TARLO HA MOLTE FACCE ….si adegua al legno che trova.

  • Ariel, 23 Aprile 2021 @ 00:37 Rispondi

    Avvocato ah ah ah lo credo che non sei d’accordo a confessare il tuo comportamento con la mogliettina
    E i suoi parenti ahai idea quanto si incazzerebbero????

    Ah ah ah ah ah

    Non prendertela a male
    Confessa e dacci un taglio con tutte le tue dichiarazioni di stampo decisamente Maschiliste alla Italiana

    Avvocato come mai poi non sei andato da avvocato vero e ancora non ti sei separato????

    Eh si capisce poi sono tuoi xxxxzi amarissimi!!!

    Ci sta sempre tempo per evolvere basta CURARSI E DARSI NA MOSSA

    Invece di fare LA VITTIMA EVITANTE tante cose
    Terapia ad esempio

    Non mi pari se davvero ti rileggessi che tu sia messo molto bene

    Puoi farcela se solo vuoi !

  • Maddy, 22 Aprile 2021 @ 17:52 Rispondi

    @Lia “vivere col freno a mano tirato”. È quello che ho detto al mio ex, se devo viverti in questo modo, preferisco non viverti, ma vivere solo me stessa

  • Maddy, 22 Aprile 2021 @ 17:51 Rispondi

    @Cro @Elleelle @Azzu, @Nina più scrivete del narci covert e più ci trovo caratteristiche del mio ex.
    In ogni caso… in questi giorni sto facendo cose che mai avrei pensato: ho confermato l’intenzione di andare avanti con la separazione, ho ammesso il tradimento, ho detto al mio ex in modo inequivocabile di smettere di orbitarmi intorno.
    Non so cosa mi stia succedendo, è come se sentissi il bisogno di liberarmi di tutte le scorie tossiche accumulate in questi anni.
    @Cro per Venezia spero proprio di esserci, dipende molto da quello che succederà nelle prossime settimane. Se sarò io a dover uscire, avrò tanti giri da fare e scatoloni da preparare 🙂

  • Nina, 22 Aprile 2021 @ 17:47 Rispondi

    @ale ma come suggeriva @elleelle non si potrebbe pensare a qualche tipo di “educazione sentimentale” x i ragazzi? Magari delle superiori? Sarebbe un ottimo target, un lavoro molto utile viste le conseguenze..

    • alessandro pellizzari, 22 Aprile 2021 @ 23:46 Rispondi

      davvero

  • elleelle, 22 Aprile 2021 @ 16:00 Rispondi

    @Azzurra
    Secondo me la tua analisi della storia di @Love potrebbe essere azzeccata. La mia psicologa mi diceva che quando una persona non molla una situazione anche se le è stato chiesto di smettere, è perché questa persona non vuole perdere il gioco che la diverte, che le dà attenzioni ed importanza.

    @Viovio
    Mentre guidavo mi sei venuta in mente e mi chiedevo se questa improvvisa “costanza” nella presenza della moglie del tuo ex non sia in realtà pilotata da lui. Magari non è così ma tieni gli occhi aperti. Non mi stupirei che lui la usasse per tenerti nella sua orbita, sapendo che lei non se ne accorgerebbe.

  • avvocatodistrada, 22 Aprile 2021 @ 15:49 Rispondi

    leggo il commento di @azzurra e mi piace, un commento equilibrato,dove non c’è una difesa aprioristica dell’essere donna, dove per non per forza se mi sputi in faccia..”allora chissà che hai fatto”
    hai sintetizzato bene come è la mia amante, probabilmente rispetto alla quella di love ,è di base meno equilibrata,
    ora io ho capito il giochino al massacro che a me non da’ nulla,sotto nessun punto di vista,
    le cose poi se ti estranei non sono tanto difficili da capire.
    Qualcuna di voi , la solita che crede di avere la verità in mano, ha detto che siccome lei è innamorata,si sente ora respinta ,mi vede indifferente e quindi una donna innamorata puo ‘ fare tutto…no ragazze non è innamorata,non mi gestisce piu’,non controlla piu la nostra psuedo relazione,non la gestisce a seconda del suo umore, ha perso quel potere , quella capacità di controllo che prima aveva nella nostra storia
    , quello che ha fatto ultimamente è solo disperazione di una persona che ha perso il potere su una cosa e sua una situazione.

    @maddy,,hai confessato?..non sono d’accordo per tanti motivi.

  • leilei, 22 Aprile 2021 @ 15:28 Rispondi

    Viovio io non conosco la sua compagna, ma a volte anche io mi pongo dei dubbi sul motivo per cui lei abbia cercato anche solo con delle chat, corteggiamento e attenzioni fuori dal loro rapporto. Mi dico ma com’è possibile che abbia tra le mani tale perla d’uomo e lo dia così per scontato, lo allontani dalla camera da letto, passi le serate a fare altro invece di stare con lui?
    Sarà mica che non è tutto oro quello che luccica? Tipo che lui non le dà un minimo di spazio di autonomia, che è ipercontrollante, che svilisce la sua autostima, facendola sentire incapace anche nelle piccole azioni quotidiane, tipo fare la spesa?

  • leilei, 22 Aprile 2021 @ 15:21 Rispondi

    Mamma mia però Crocus, sono capitati tutti a te…pure i colleghi stronzi che ti considerano la rovina famiglie!

    Tra la cerchia di amicizie che frequentiamo io è mio marito è capitata una storia di tradimento. I due si sono lasciati, ma noi a turno continuavamo a vederli, non abbiamo mai emarginato nè il tradito nè il traditore. Quello che è successo riguardava loro come coppia, per noi restavano sempre amici e non li abbiamo nè giudicati nè condannati. Forse è anche grazie al nostro aiuto che si sono rimessi insieme.

  • cossora, 22 Aprile 2021 @ 15:15 Rispondi

    @cro che storiaccia pesante, non ne so veramente niente in materia e sentire la tua ‘lista’ degli avvenimenti raccontati dal di dentro.. cavolo mi lascia senza parole.
    Mi spiace tanto tu (e tutti quelli che ci son passati) abbia vissuto tutto questo. Incredibile.

  • leilei, 22 Aprile 2021 @ 15:09 Rispondi

    Cossora hai avuto un matrimonio felice ed è giusto che conservi dei bei ricordi, poi a volte l’amore muore e hai preso una strada diversa. Giustamente non avevi motivo per alzare barriere.

    Elleelle e Crocus, effettivamente non conosco le situazioni di cui parlate e il dolore che provocano. Fortunatamente sembra che siano la minoranza.

  • Crocus, 22 Aprile 2021 @ 14:47 Rispondi

    @Vio mi dispiace molto perché ti capita di vederlo spesso anche per puro caso. Non so come avrei fatto se mi fossi trovata nella tua stessa situazione. Non avere nessun modo di incontrarci è stata (ed è tutt’ora) per me una grande fortuna! Ma poi darti della stronza perché? Perché non ci stai più alle sue condizioni? L’unico stronzo è lui! Mamma mia che uomo di spessore! Io sto benino dai, oscillo diciamo, però sicuramente non sono ai livelli di qualche mese fa (e grazie a Dio direi). Mi rendo solo conto che il dolore non è finito e che prima o poi dovrò sistemare anche il mio matrimonio ma in questo momento ti dico la verità, mi sta bene questa situazione di limbo. Devo prima provare a guarire del tutto dallo schifo vissuto e recuperare un po’ di forze per affrontare il futuro. Con il sorriso ;). Tu come stai? Come va con tuo marito? Un bacione e mi dispiace molto che non ci sarai a Venezia 🙁 ❤️.

  • Viovio, 22 Aprile 2021 @ 14:43 Rispondi

    @Cro bella come stai? Si.. direi che la lezione è stata abbondantemente capita anche nel mio caso!!!
    Se in futuro dovessi ritrovarmi nella stessa situazione di 4 anni fa, prenderei provvedimenti sulla mia vita senza ricorrere a scorciatoie ed iniziando nuovamente una storia del genere, perché ritengo sia stata una delle cazzate più grosse della mia vita.

  • cossora, 22 Aprile 2021 @ 13:48 Rispondi

    Ok @ale per la terapia, ma di solito si arriva a sentirne il bisogno perchè succedono certe cose: mancanza di lucidità anche nel vivere il quotidiano, graduale allontanamento da amici/conoscenti/parenti per il timore di esser giudicati, autosabotaggio (ingrassare/dimagrire, abusare di alcol, fumo, comprarsi l’impossibile, esibire con ogni mezzo una vita piena di finti sorrisi, etc.).
    Io credo che se riesci a vivere la tua vita con i tuoi amici, ad essere efficiente sul lavoro, a non cadere in atteggiamenti eccessivi o dannosi.. un amore impossibile è sempre un’evasione. Ed evadere piace a tutti.
    Se poi parliamo di persone che sacrificano tutto per piangere su ciò che non possono avere.. nel 90% dei casi è da curare il porpio vuoto esistenziale, non quello lasciato da una delusione, per quanto grande sia non svuota una vita intera.
    Sempre al netto delle storie con patologici, che fanno danni enormi in tempi strettissimi.

  • Viovio, 22 Aprile 2021 @ 13:27 Rispondi

    @Azzurraaaaaaa che piacere leggerti, ma sai che mi capita spesso di pensarti quando leggo il blog? Spero sempre di avere tue notizie. Come stai?

  • Azzurra, 22 Aprile 2021 @ 13:24 Rispondi

    @Crocus ❤️ @Ellelle ❤️difficile spiegare cosa significa avere a che fare con persone del genere. Ci si può documentare come dici tu @ellelle ma se non lo vivi non capirai mai cosa significa davvero, perché c’è sempre una parte di te che dice: “a me non capiterà mai! Perché io scapperei prima di farmi fare del male! “. Magari fosse davvero così, magari…

  • Love, 22 Aprile 2021 @ 13:22 Rispondi

    Aggiungo per @Azzurra, si c’è stato un momento, non che speravo, ma pensavo stesse cambiando qualcosa, per cose o parole dette in particolari momenti.
    Hai ragione nel dire, che sono un uomo che la desiderata, e la faceva sentire desiderata, ma con una parte, che mi diceva, che il primo a cadere dalla torre, in qualsiasi momento, sarei sampre stato io.
    Faccio fatica, e questo ve lo dico, ma le vostre storie, ogni giorno mi confermano questa cosa, ed è che ci sono persone in grado di non giocare, ma “approfittare”, di chi ha una visione sulle relazioni diverse dalle loro.

  • elleelle, 22 Aprile 2021 @ 12:26 Rispondi

    @Viovio
    Hai capito dal movimento delle labbra che ti stava dando della str…?!
    Ma che mentecatto!!!

  • elleelle, 22 Aprile 2021 @ 12:22 Rispondi

    @leilei
    Io l’anno scorso avevo spiegato ai miei figli perché ero ridotta così, con parole che loro potevano capire.

    @Crocus
    Grazie per avere ancora la voglia di spiegare, io non ce l’ho più. Comunque le tue parole sono le mie.

  • Love, 22 Aprile 2021 @ 12:18 Rispondi

    @Dispersa, sai quante volte, nell’ultimo periodo, mi sono chiesto del perché ho accettato, perché alla fine è un accettare.
    Sinceramente ho messo anche “la comodità”, mi diverto, non ho impegni, il sesso è sempre al top, posti belli se usciamo, si ride si scherza, ci si vede tutti i giorni…giusto ma avevo solo quando lo voleva lei, eppure e, qui chi ricollego al Comme to di @Cossora, sugli effetti di quei momenti, era avere solo il meglio, nessuna responsabilità, e oggi, dopo l’effetto dei giorno scorsi, mi rendo conto, che avevo perso, o meglio accantonato la responsabilità di me stesso.
    Per me richiedevo, poco o nulla, l’effetto magico, per così dire, è arrivato quando ho chiesto per me stesso…non come hai detto @Cossora, la tachicardia o altro, ma appagasse il mio modo di amarla, un essere ripagato per quello che davo.
    Non so, se riesco a farvi capire, è come per tanto ti ho dato, senza un obbligo naturalmente, ma oggi, sono io a pretendere almeno un po’….forse ho preso un po’ di egoismo.

  • elleelle, 22 Aprile 2021 @ 12:14 Rispondi

    @leilei
    Infatti è evidente che non capisci, neanche se te lo spieghiamo. Come ti ho consigliato, leggi e informati e poi capirai.
    Io ho già spiegato in passato tante volte e non ho più le energie per farlo di nuovo, ma c’è pieno di risorse su internet.
    Se leggi le caratteristiche e i comportamenti del narcisista covert, il mio ex è praticamente da manuale. Purtroppo io non lo sapevo perché non ero a conoscenza di questo disturbo psicologico.

  • Lia, 22 Aprile 2021 @ 12:09 Rispondi

    @leilei, se devo vivermi una storia col freno a mano tirato per tutto il tempo preferisco stare da sola. Ovvio che da adesso in avanti farò fatica a lasciarmi andare anch’io, ma non sarei mai voluta arrivare a questo punto.

  • Crocus, 22 Aprile 2021 @ 11:47 Rispondi

    @leilei allora le cose sono due. 1. Se non lo capisci, e ci sta, puoi però documentarti sull’argomento giusto perché così vedi che non siamo in 4 gatti ma è un mondo pieno di questo schifo. 2. Avere magari più tatto nell’esprimere cose che non si capiscono ma che le persone ti dicono di aver provato e che esistono. 3. I figli fanno parte di una famiglia. Se una persona è stata violentata psicologicamente le reazioni ci sono, sono evidenti e mica le può nascondere perché è IMPOSSIBILE nasconderle. Perché riesci a capire i traumi legati a uno stupro fisico ma non quelli legati a uno stupro emotivo? Sono cose brutte e dolorose, tanto diverse ma tanto simili al contempo. Non è che da subito riesci a capire se una persona ti farà male o no. Una persona entra nella tua vita, finge e tu NON LO SAI E NON LO PUOI minimamente immaginare. E quando inizi ad accorgertene, è gia troppo tardi (come lo ripetiamo sempre in ogni commento). Quindi su ciò che succede da quando la voce da dentro ti dice qualcosa, posso anche darti ragione che siamo co-responsabili peccato che in quella fase siamo anche sfinite quindi diventa un’impresa ardua staccarsene ed iniziare a guarire.

  • cossora, 22 Aprile 2021 @ 11:40 Rispondi

    sai @leilei che anche io ho pensato che il mio dare valore alle persone sia comunque legato al fatto che mi sono innamorata 18enne di mio marito e che entrambi abbiamo lasciato i nostri ragazzini per stare insieme?
    Ci siamo travolti (eravamo molto liberi e con le famiglie sempre fuori) vivendo per anni di interi pomeriggi di sesso, coccole e cibo per poi andare a vivere insieme giovanissimi, e fino al primo figlio (10 anni dopo) abbiamo fatto i matti in giro per concerti e nottate con gli amici.
    Io non avevo motivo di alzare barriere ed essere diffidente.
    Sono stata iper super mega felice!
    Quando qualche ex-infelice mi scrive ‘e ma tu sei romantica.. bla bla bla’ io dentro sorrido.
    Non è una cosa brutta aver vissuto la maggiorparte della propria vita con il cuore matto!

  • Crocus, 22 Aprile 2021 @ 11:35 Rispondi

    @leilei questo tuo commento fa capire quanto tu non abbia capito la questione. Brava che sei corazzata, sicuramente lo sarò anche per il futuro, ma non c’entra comunque nulla con l’argomento “pezzi di me***” narcisisti che abbiamo incontrato. È logico che ti innamori, vedi una persona eccezionale, ami e ti fidi. Mi sembra una cosa umana e logica. Poi quando subentrano le magagne è già troppo tardi, non è che sei scema e non vedi ma semplicemente sei finita in un vortice di schifo e dipendenza (ed io non sono mai stata dipendente da nulla e da nessuno) da cui diventa praticamente impossibile uscirne (e qui serve l’aiuto della terapia ahimè perché difficilmente se ne esce da sole). Ricordo quando il mio ex a storia chiusa mi accusò perché non avevo valutato le conseguenze della mia scelta di stare con lui. Come scusa? Cioè tu mi chiedi, scrivi ecc ecc di voler stare con me, di fidarmi di te, di volere costruire un futuro con me ma stando alle sue accuse, avrei dovuto contemporaneamente mettere in dubbio ciò che mi diceca? Ah ragà dai, di cosa stiamo parlando!

  • leilei, 22 Aprile 2021 @ 10:38 Rispondi

    Probabilmente oltre ad avere incontrato una persona malvagia, avete dato troppo voi stesse e la vostra fiducia. Io, per vari eventi che mi hanno segnato in passato, sono molto “corazzata” e ci vado coi piedi di piombo, appena avverto un distacco da parte dell’altro mi chiudo a riccio, sono sempre abbastanza diffidente. Diciamo che prevengo molto…

  • Dispersa, 22 Aprile 2021 @ 10:35 Rispondi

    @Love il fatto è che per uscirne non ti devi concentrare sul ‘ecco lui è un anafettivo’… Ma su di te, metterti in discussione e capire perché hai accettato una relazione così, eliminando per un attimo quel ‘perché io la amo’!!

  • Dispersa, 22 Aprile 2021 @ 10:31 Rispondi

    @Viovio sono situazioni difficili da gestire perché non sono relazioni ordinarie… Da qui nasce la tossicità ‘vorrei ma non posso’, ‘farei ma non faccio’, ‘correrei il rischio ma non corro’… Si innescano una serie di meccanismi dai quali si vorrebbe uscire, magari vincenti, ma nel contempo non ci si riesce o non si vuole!!
    Come siamo complicati!!
    Non me la sento di dire che la persona è tossica, è la situazione in sé ad esserlo!!

  • leilei, 22 Aprile 2021 @ 10:30 Rispondi

    Crocus, Elleelle davvero faccio fatica a capire, forse perchè io non arriverei mai a farmi fare tanto male da nessuno. Cioè se vedo che qualcuno mi fa stare male, scappo prima.
    E in ogni caso i figli non devono essere coinvolti, non si può spiegare loro una situazione del genere.

  • cossora, 22 Aprile 2021 @ 10:11 Rispondi

    @Love allora facci pace.
    Cerca di portare a casa anche tue le tue gratificazioni perchè è importante, ma per il resto.. non credo potrai reggere i prossimi lustri recitando la parte del duro senza cuore che non sei.
    Sei un romantico, sei innamorato di una donna che per te è come la criptonite per superman.
    E va beh, credimi, ci sono situazioni veramente motlo peggiori e condanne dalle quali non si fugge nemmeno con una vita di terapia.
    Alleggerisciti, perdonati e concediti dei fuori pista. Lei sarà in qualche modo ‘destinata’ a te o tu a lei o entrambe le cose.
    Ma non come coppia ufficiale e non con la pace del cuore.
    Se quello che vuoi è un matrimonio e un sacco di bambini, lei non è evidentemente ciò che fa per te.
    Ma secondo me non vuoi questo.
    Vuoi il tormento, la tachicardia, e lei è lo strumento perfetto per ottenerli.
    Tutte le persone sono strumenti per i nostri obiettivi. E’ la verità della vita, è la vita.
    Scommetto che lei è apparsa all’improvviso, in modo prorompente nella tua esistenza, dandoti quello che desideravi.
    Probabilmente, ci sarà una prossima se cambierai desiderio.
    Inutile mettersi a cercarla, devi volere altro tu.
    Senza toglierle la corona, vivi anche altro, magari scopri che vuoi qualcosa di diverso..

    • alessandro pellizzari, 22 Aprile 2021 @ 11:36 Rispondi

      mi rifarei finalmente una vita

  • avvocatodistrada, 22 Aprile 2021 @ 09:52 Rispondi

    @love, bisogna tagliare , tagliare e non cercare di ricadere in quella rete che ti da ‘ solo stress , frustrazione,svilimento,
    te lo dice una persona che razionalmente sa che lei rappresenta un qualcosa di tossico , negativo, poi dopo gli ultimi eventi anche pericoloso,quindi solo un fesso potrebbe andargli ancora in bocca, ma sarebbe un segno di debolezza, di resa,un po come per dire sei venuto ancora da me nonostante tutto,…poi passano dei giorni e fa peggio e si rinizia in questo gioco al massacro,
    un mio amico mi ha detto che lei rende viva la mia giornata,forse è cosi ,non lo so.

  • cossora, 22 Aprile 2021 @ 09:47 Rispondi

    Si @ale ma se @love non vuole uscirne, non vuole fare terapia, non vuole chiudere.. dopo anni che lo leggo (come altre) mi viene da pensare soltanto ‘è ciò che vuole’ e lo rispetto.
    Lo capisco, addirittura.
    Per carattere però io (scusatemi, linciatemi) mi farei una vita-B.

    • alessandro pellizzari, 22 Aprile 2021 @ 12:13 Rispondi

      se c’è dipendenza affettiva ci vuole la psicoterapia subito

  • avvocatodistrada, 22 Aprile 2021 @ 09:40 Rispondi

    nel pomeriggio mentre vado a correre me lo ascolto anche io

  • Viovio, 22 Aprile 2021 @ 09:28 Rispondi

    @Cro hai detto bene, la lezione direi che è stata abbondantemente capita.
    Stamattina ci siamo incrociati in macchina ad un incrocio, non ti dico con quanto odio mi ha guardato poi ho letto il suo labiale: stron..
    Gli avrei mostrato volentieri il dito medio ma avevo mia figlia in macchina.
    Come stai bella?

  • elleelle, 22 Aprile 2021 @ 09:07 Rispondi

    @Ariel
    Grazie! Se non ci fossi stata tu, non avrei mai capito chi era, invece è stato fondamentale.
    Anche questo è un passo che consigliano gli psicologi, cioè aiutare a identificare una eventuale patologia narcisistica per capire con chi si ha avuto a che fare e razionalizzare eventi e sensazioni.
    Non ha tanto senso sminuire la presenza di queste persone tra noi, purtroppo ci sono e sembra che ce ne siano sempre di più perché finalmente se ne parla.
    Secondo me è particolarmente importante capire che esistono i narcisisti covert, quelli nascosti che si fa fatica ad identificare perché giocano su un’emozione umana molto forte: la compassione.
    La compassione è legata alla bontà nell’animo umano, se vedi una persona sempre depressa la guardi con compassione, mentre a volte hai davanti un mostro.

  • Azzurra, 22 Aprile 2021 @ 08:54 Rispondi

    Ciao care, ciao ale❤️ vi leggo sempre con tanta attenzione e con tanto affetto! Mi hanno colpito molto i commenti di @love. Mi hanno colpita perché è da quando ho iniziato a scrivere qui che la sua storia mi è sempre stata chiara davanti agli occhi per quella che è. Ho sempre detto e lo ridico anche adesso, in passato qualcuno mi ha dato contro, che la sua ex gioca sporco. @Love ci sono persone come lei e come il mio ex che si nutrono di attenzioni, sono loro che amano le storie tormentate senza le quali stanno male perché non sentono emozioni. @Love, il fatto che tu le dica che vederla ti fa star male per lei è nutrimento, il fatto che tu le dica di non farsi più sentire perché tu ci stai male per lei anche questo è nutrimento. Tu sei una persona normale che ama una donna tormentata e da lei vorresti una storia normale che lei non può darti. Vivere nell’ambiguita’, vivere sapendo che c’è un uomo là fuori che la desidera fortemente al quale lei non può dare tutta se’ stessa perché sposata e trattenerlo in questa storia assurda per sempre, la fa sentire forte, invincibile, bellissima, desiderata e colei che ha in mano i fili di questa relazione muovendoli a suo piacimento. Quanto narcisismo, quanto egoismo. E tu @love inizialmente ti ci sei adattato non perché ti piacesse questa situazione ma perché avevi la speranza, nutrita da lei, che qualcosa cambiasse. E intanto il tempo passa e tu se non fai qualcosa resterai invischiato in questa situazione e butterai gli anni e le occasioni più belle della tua vita. Un abbraccio

  • Crocus, 22 Aprile 2021 @ 08:51 Rispondi

    @Maddy lavorarci ancora insieme deve essere una tortura. Comunque bella, ho letto che hai confessato il tradimento. Io non ho una teoria mia sull’argomento, penso solo che ognuno debba fare ciò che lo fa star meglio e se questo ti ha aiutata a toglierti un peso, hai fatto solo bene! Ti penso spesso, spero che tu e i cuccioli stiate bene e spero che tu possa risolvere il prima possibile la situazione in casa. P.s. ma tu ci sarai a Venezia? Un bacione ❤️

  • Crocus, 22 Aprile 2021 @ 08:46 Rispondi

    @Vio io credo che sia “normale” non pensarci dapprima alle varie conseguenze, cioè, certo, una volta che ci siamo passate e abbiamo appreso la lezione, sarebbe da idioti non valutare 1000 volte prima di fare un passo. Ma alla prima esperienza ci sta, io neanche nei miei sogni più brutti e orrendi avrei immaginato l’incubo che mi è successo. Ma nel mio caso c’entra anche il fatto che certe cose le ho viste solo nei film e pensavo fossero robe inventate da film appunto, solo ora capisco che tutta la miseria e la cattiveria che vediamo in TV è pura realtà. Ah, quanto stavo bene nella mia beata “ignoranza”.

  • Love, 22 Aprile 2021 @ 06:47 Rispondi

    @Alesssndro, volevo ringraziare te e la dott.ssa Bavestrello, ho ascoltato la tua diretta sull’anafettivo, e nell’ultima parte, ha descritto perfettamente il motivo per cui io, sono stato scelto come amante.
    Ha descritto esattamente loro, di come è formata la loro coppia, lui anafettivo, lei centrata, ma con il passare del tempo, lei ha iniziato a chiedere ciò di cui aveva bisogno, e la risposta di lui… “ma no c’è ne bisogno!!”
    Aggiungo che sono stato un bel ripiego…altra cosa per uscirne ancora meglio.
    Grazie

    • alessandro pellizzari, 22 Aprile 2021 @ 08:44 Rispondi

      grazie a te, sì la diretta sull’uomo anafettivo ha avuto molto successo

  • Maddy, 21 Aprile 2021 @ 22:47 Rispondi

    @Love un’altra cosa: la tua ex, con la frase, ti amo, ma non lo lascerò mai, appare in tutta la sua contraddizione. Anzi, si nutre del suo stesso corpo di dolore.
    Il mio continua a ripetere che vede il futuro con me e che mi vuole accanto, ma nel frattempo, come dice @Ale passano i lustri

  • Maddy, 21 Aprile 2021 @ 22:43 Rispondi

    @Ads penso che tutti siamo d’accordo sul fatto che le scenate di gelosia nel cuore della notte non fanno parte di un comportamento corretto, soprattutto se mettono in pericolo minori o terzi che non vanno assolutamente coinvolti (ad esempio tua moglie).
    Non è sicuramente una questione di genere.
    Mi piace come hai concluso il messaggio: “voglio concentrarmi su me stesso”. È la cosa più giusta da fare.
    Ti faccio un grande in bocca al lupo

  • Maddy, 21 Aprile 2021 @ 22:35 Rispondi

    @Love capisco bene quando racconti della tua tristezza dopo la telefonata. Non sai quante volte avrei voluto sparire, prendere una bella astronave e cambiare pianeta.
    E invece no, sono costretta a lavorarci insieme, a condividere scelte e strategie aziendali, a volte pure i pranzi, a dialogare ed essere sempre gentile e rispettosa, quando a volte vorrei solamente mandarlo a f… in diretta.
    Ma ce la si può fare Love, basta guardarsi dentro e vivere, il più possibile. Ti auguro di conoscere persone nuove quest’estate, di fare incontri, di ridere e di essere leggero.
    Lascia che lei faccia il suo percorso, lascia pure che rimanga tra le braccia dell’infelicità del suo matrimonio. Lei farà la sua triste esperienza, tu hai l’occasione di essere veramente libero.

  • Ariel, 21 Aprile 2021 @ 22:20 Rispondi

    Infatti cara @elle scrivi proprio giusto sul fatto che gli psichiatri e psicoterapeuti più aggiornati e che si occupano in prevalenza di queste relazioni tossiche infatti caldeggiano in chi è stato vittima temporanea al non doversi sempre caricare di un peso che non ci riguarda affatto

    Guarda già lo scrissi a suo tempo diverse volte qui in terapia di gruppo venne fuori un coro di vera sofferenza che ciascuno di noi del gruppo si lamentava del dolore aggiuntivo prodotto dal fatto o di non essere credute dal proprio stretto entourage di parenti o pure cari amici intimi che non capivano tendevano a minimizzare e a darci addosso come a dire ,ma come hai fatto se ci sei stata te la sei cercata
    Se hai continuato è anche tua la responsabilità

    Cose così sono scientifico provato una vera mazzata gratuita sul peso gransde che ha l’aver sofferto di questi veri abusi di violenze e truffe psicologiche

    Anche qui verissimo si è sempre abbastanza confusoo nei commenti il voler dare responsabilità ben distinte tra manipolazione negativa consapevoli da iniziò
    A quella che una vittima temporanea ha

    Siamo state vittime e lo dice la scienza e questo non significa affatto non aver avuto il coraggio di superare tutto nel modo migliore per noi stesse e cioè con un o più sostegni terapeutici

    Cara @Elle elle non temere di non esssere compresa appunto come tu scrivi chi lo ha vissuto Capisce tutto
    Soprattutto se come invito spesso a fare è ottimo documentarsi n ogni modo perché solo la Conoscenza porta a superare qualsiasi difficoltà è a non farsi idee sbagliate nel significato che non aiutano affatto a superar al meglio le proprie difficoltà anche momentanee

    Dedicare parole tante che non bastante mai dal sommerso e ignoranza che troppo ancora nella nostra società esiste e persiste in idee sbagliate pregiudizi e visioni prive di un vero fondamento scientifico

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 21:00 Rispondi

    @Love i difetti li abbiamo tutti :-). Però un conto sono i difetti, un altro è prendere per il cu** una persona, calpestandola a più non posso. Io comunque dico forza @Love e lascia stare lei. Sono felice che tu abbia vicino una persona che ti “cazzia” quando ti senti molto giù. Soprattutto se è una persona che ci è già passata. Un bacione

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 20:58 Rispondi

    @elleelle vorrei abbracciarti ❤️, ogni volta che racconti ciò che ti è successo/succede mi chiedo “ma come fa a raccontare paro paro ciò che ho vissuto anche io?” Questo per dirti che ti capisco al 100% non c’è manco bisogno della spiegazione. @Nina lo spero con tutto il cuore. Perché oltre al danno pure la beffa non lo accetto proprio. Non accetto che lui mi abbia calpestata, prendendomi in giro, distruggendomi (salute inclusa) mentre ora se ne sta a casa sua, bello e beato si scopa la tanto vituperata moglie senza preoccuparsi minimamente dei danni che mi ha procurato.

  • Viovio, 21 Aprile 2021 @ 20:44 Rispondi

    @Love che bel messaggio.. anche per me questo posto è prezioso. Resisti, non mollare!

  • Viovio, 21 Aprile 2021 @ 20:41 Rispondi

    @Dispersa hai ragione, queste storie diventano tossiche e ci ingabbiamo con le nostre mani. Io avevo sviluppato una sorta di dipendenza dal mio ex, nonostante la situazione mi facesse soffrire non riuscivo a staccarmi. Quando iniziai a scrivere sul blog mi avete esortato tutte a chiudere, sono bastati pochi post per farvi capire la mia situazione però quando sei il protagonista della storia è difficilissimo accettarlo, perché ogni gesto o parola accendono una speranza.
    In questo periodo per motivi che non posso spiegare qui , sento quotidianamente sua moglie per una “cosa” che riguarda mia figlia e non mancano inviti da parte sua per passare un po’ di tempo insieme come ai vecchi tempi.
    Non so più cosa inventarmi e mi prenderei a schiaffi per non aver mai messo in conto le conseguenze di una storia del genere!

  • elleelle, 21 Aprile 2021 @ 19:36 Rispondi

    @Love
    Secondo me è giusto che tu tagli i ponti con lei, completamente. È per il tuo bene.
    Quando le persone hanno tanta confusione dentro, difficilmente possono dare tranquillità e felicità e queste sono componenti essenziali per una relazione amorosa.
    Se ti mantieni fermo nei tuoi propositi, lei si stancherà e tu potrai andare avanti verso una vita migliore.
    Non stare ad aspettare lei e se anche ti piacciono le storie d’amore tormentate, è l’occasione buona per cambiare.
    Io non ho mai voluto storie tormentate, mai nella mia vita. L’unica cosa che volevo era essere amata e una storia tranquilla, fatta di condivisione e armonia. Non sono stata particolarmente fortunata, purtroppo.

  • Nina, 21 Aprile 2021 @ 19:15 Rispondi

    @crocus ed @elleelle, solo x dirvi di avere fiducia, io ero messa male più o meno come voi ma x fortuna anche fisicamente é andato tutto a posto. Ci ho messo due anni, ma ora posso davvero dire di non avere più segni..

  • elleelle, 21 Aprile 2021 @ 19:11 Rispondi

    E @Crocus
    Purtroppo i sintomi che abbiamo avuto e che abbiamo sono quelli della sindrome da stress post-traumatico. Gli psicologi americani stanno cercando di fare includere la sindrome da abuso narcisistico nei manuali ufficiali di psicologia, in modo che venga riconosciuta e per curare al meglio chi ne è vittima.
    In questi casi gli psicologi consigliano di non dare la responsabilità alla vittima, dal momento che non è responsabile del narcisismo patologico altrui e soffre già abbastanza per quello che le è stato fatto.
    Ho cercato di condividere quello che mi è successo ma pare che il concetto fatichi a passare. Pazienza.
    Grazie però a te e alle altre utenti che hanno avuto un’esperienza simile alla nostra. Attraverso i vostri racconti mi sono sentita compresa.

  • Love, 21 Aprile 2021 @ 18:46 Rispondi

    @Viovio, rispondo a te, ed a tutte le altre…
    Oltre al mio lavoro, ho una posizione di rilievo, non mi mancano gli incontri.
    Ho una persona vicino, che sa, è che ha sofferto, in passato come alcune di voi, con conseguenze fisiche come @elleelle, e non mi stupisce dei suoi malanni, e questa persona mi riprende se mi vede un po’ giù.
    @Crocus grazie delle parole per il commento ad ads, ma non esagerare, ho anche dei bei difetti.
    @Cossora…per ultima, ma non per importanza, siete tutte toste.
    Hai ragione, amo in questo modo, a volte mi dico che dovrei cambiare (più le tratti bene e più lo prendi in quel posto), ma lho accettato, e se mi vogliono mi prendono così.
    Vi ringrazio tutte…non sapete quanto state facendo per me.

  • Ariel, 21 Aprile 2021 @ 18:32 Rispondi

    Esattamente per @ Love o csi simli se passano i lustri se si sta nel limbo in attesa del non si sa mai Mai che ….
    Forse mi parrebbe meglio per se stessi chiudere definitivamente qualunque comunicazione
    Se si lavora insieme stesso luogo si può benissimo imparare a stare solo sul lavoro

    Altrimenti si chiama dolore puro di antica dipendenza affettiva e allora occorre davvero potermela curare

    Ma forse che @Love sia già a buon punto insomma è pur vero che riuscire a staccarsi dentro non avviene in un giorno e ognuno ci mette il tempo che vuole
    Certo se ci si cura ci si impiega molto meno sofferenza o tormento o disagio o solo che aver ancora un pensiero di amarezza o tristezza basta a spingere a prendersi cura soltanto di s stessi

  • Dispersa, 21 Aprile 2021 @ 18:00 Rispondi

    @Ads magari mi sono persa qualche commento… Ma non ho letto nessuna dar ragione alla tua ex amante, forse ti abbiamo chiesto del perché della sua sfuriata, cosa che non ammetto, ma per capire meglio la situazione.
    Sai quante volte avrei voluto fargli del male?? L’ho pensato… Ma poi tutto si è fermato, fortunatamente, nella mia testa… Che poi quanto diversa sono io dal mio ex??
    Queste relazioni purtroppo con l’andare del tempo rischiano di diventare tossiche, anche le persone coinvolte di base non lo sono…
    Per questo quando non ci sono obiettivi ad una certa bisogna fermare i giochi!!

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 17:46 Rispondi

    @Love ma che stron** posso dirlo? A me il “ti amo” però non lascerò mai mio marito” mi fa incazzare che non hai idea. Se mi ami veramente allora mi lasci in pace, come richiesto. Se invece vieni a rompere gli zebedei e poi te ne esci con queste perle sei solo un’egoista. Lei è veramente il prototipo al femminile dei vari nostri ex. Forza @Love!

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 17:44 Rispondi

    @Stella secondo me bisogna fare distinzione tra le varie reazioni. Tutto ciò che hai espresso è vero, sacrosanto, e lo sai benissimo che avendo vissuto una storia speculare ti capisco alla grande. Qui secondo me si sta parlando (senza però giustificare, per carità) di reazioni che nella maggior parte dei casi alcune donne possono avere dopo relazioni con narcisisti che ti sfiniscono, letteralmente (io per prima ho avuto reazioni assurde, ma non intendo piazzate o robe in cui coinvolgi qualcuno). Quindi urlare in faccia allo stronzo ci sta eccome, a patto che non venga coinvolto nessun altro (coniugi, figli e via dicendo) per tutto il resto sottoscrivo ogni tua parola. Se tornassi indietro, denuncerei alla grande quella persona, invece così lei è ultra convinta di essere nel giusto e che non abbia fatto nulla di male (!!!) e che io sia semplicemente una fifona.

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 17:38 Rispondi

    @elleelle ti capisco benissimo. Scrivi “Sai adesso cosa mi succede? Se mi capita di pensare a quello che ha fatto, il mio corpo reagisce sudando, inzuppo la maglia sotto alle ascelle nonostante il deodorante antitraspirante. E di incubi ne ho ancora, mi sveglio con la schiena inarcata e il collo che mi fa male, come se spingessi tutta notte sul cuscino. Sarebbe bello se queste reazioni si potessero controllare ma non è così.” VERISSIMO! Non avrei saputo descriverlo meglio. Anche a me, appena viene fuori il suo nome in qualche modo (grazie a Dio cosa rara) mi parte la tachicardia a manetta, impossibile da controllare. Così come quando ripenso a tutto lo schifo che mi ha fatto, che lei ha fatto, ciò che si è dovuto sorbire mio marito da lei e via dicendo. Non si scherza con queste robe dio santo, non si possono minimizzare, si rischia la VITA. Io l’ho rischiata più volte in quella storia.

  • Viovio, 21 Aprile 2021 @ 17:23 Rispondi

    @Love per uscirne devi tirare su un muro bloccandola su tutti i fronti. Mi sembra di aver capito che il tuo lavoro non ti permetta di evitarla e a maggior ragione trattarla con sufficienza, fatti forza riflettendo su tutta la sofferenza che ti sta causando con le sue chiacchiere.
    Anche io ho faticato un sacco a staccarmi e come te provavo un’attrazione fortissima( non nego che pure ora se mi capita di vederlo mentre lavora mi dico azz che figaccione), però ha prevalso il mio amor proprio!@Love se ti amasse sul serio lascerebbe il marito, oppure rispetterebbe la tua scelta. Pensa solo a se stessa e a colmare le sue lacune, lasciala andare e fatti aiutare se vedi che da solo non ce la fai.
    Volere è potere!! Forza!

    Ps: ma un chiodo?
    Ti abbraccio

  • cossora, 21 Aprile 2021 @ 17:14 Rispondi

    @love non ti serve pensare, basta guardare: sta col marito, fa terapia, è in crisi perchè le mancano i tuoi sguardi di desiderio, devozione e sofferenza, è vanitosa, non è un crimine.
    A te piace tutto questo. E’ una tua decisione amarla in questo modo. Sono i tuoi gusti: questa cosa ti piace ‘sofferta’.
    Guarda che non c’è mica niente di male. Non devi nemmeno diventare chissà quale uomo tutto d’un pezzo. Accetta che ti piaccia avere il cuore tormentato.
    Se accetti, la cosa perde mordente e ti assicuro che a un certo punto lei diventa.. scontata.
    Prevedibile come ogni step elencato nei vari post di @Ale, come quelli degli amanti sposati.
    Amerai anche la sua prevedibilità ma intanto imparerai a disinnescare gli allarmi prima che partano.
    Non dico che non ci sia la possibilità che lei ti stupisca, te lo auguro (lo auguro a tutti noi).
    Ma la probabilità, se guardi i numeri, è molto bassa.
    Non hai niente di sbagliato tu. Però guarda oltre. Ci sarà un’altra persona con cui provi empatia, con cui parlare d’altro, un altro mondo in cui entrare che non sia il ‘meraviglioso mondo della tua bella’
    Tanto lei non se ne va da nessuna parte. E’ una schiava.

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 18:06 Rispondi

      però intanto chi è innamorato come Love vive nel limbo della schiavitù dell’attesa e passano i lustri

  • cossora, 21 Aprile 2021 @ 15:37 Rispondi

    @ale: da pc si leggono i primi in cima. Man mano scrollando si va a queli più vecchi (anche secondo me è più comodo così).

  • Lia, 21 Aprile 2021 @ 14:54 Rispondi

    @ads non c’è molto da capire. La tua ex amante che prima aveva totalmente in pugno un uomo disposto a condividere il resto della sua vita con lei, se ne ritrova di fronte uno capace di allontanarsi e di continuare indifferente la sua vita. Ha perso il controllo e ha reagito male. Ma non è questo il punto.
    Hai utilizzato anche questo episodio, come altri in precedenza, per confutare una tua idea che è sempre inesorabilmente la stessa:
    a tuo avviso in questo blog non siamo equilibrate nei giudizi, facciamo distinzione tra comportamenti maschili e femminili, siamo “di parte” e soprattutto incolpiamo i nostri ex di cose che facciamo noi stesse.
    Ti faccio notare che il blog nasce proprio dalla constatazione che nelle medesime situazioni uomini e donne si comportano diversamente e anche quando i comportamenti sono gli stessi, non sempre le intenzioni lo sono altrettanto.
    Questo presuppone che ci sia diversità di giudizio. Lo puoi accettare come no, ma tutte o quasi siamo qui proprio perchè abbiamo abbracciato questa tesi. Adesso continua pure la tua crociata nel convincere un blog intero che non è così…
    Aspetto con ansia il prossimo episodio della serie.

  • Maddy, 21 Aprile 2021 @ 14:11 Rispondi

    Brava @Ariel, è esattamente quello che intendevo io

  • cossora, 21 Aprile 2021 @ 14:03 Rispondi

    @ads io giuro che non ci trovo niente di sbagliato in ciò che scrivi.
    Non è una relazione alle prime armi. Sapete tutto, tu di lei, lei di te.
    Ovvio che ha sbroccato soltanto perchè non ti ha più a sua disposizione.
    Gli uomini, quando noi non diamo più disponibilità h24, generalmente spariscono. E noi: ecco, menomale che mi amava tanto!
    Le donne, quando gli uomini non danno più quel che davano prima (leggi: non cercano o non desiderano più) diventano assillanti perchè non accettano di essere dimenticate.
    Io l’ho sempre pensato. Siamo più passionarie, anche nel male.
    Noi sfoghiamo facendo 40 km di corsa al giorno, loro si bevono una birretta in più la sera o se proprio sbroccano si buttano sul lavoro.

    Personalmente cerco di starmene alla larga, preferisco ricorrere al trombamico che ritrovarmi in lacrime a far l’isterica sotto casa sua.
    Anche perchè se lui sa che mi distraggo mi vede in un certo modo, se mi vede come la ex di @ads mi etichetta e io ci tengo a come esco di scena!

  • Ariel, 21 Aprile 2021 @ 14:02 Rispondi

    Forse dipende dal device che si usa
    Ti spiego se posso uso un tablet

    Sul tablet nella pagina di un qualsiasi tuo articolo la lista ,commenti recenti ,mi compare in fondo alla pagina
    E quindi pure se il commento cronologicamente più recente sta in cima alla pagina del articolo corrispondente
    La lista commenti recenti sta in fondo pagina e quindi tocca scorrere lo stesso la pagina fino in fondo per poter visualizzare che commenti recenti sono stati scritti e postati e che certo possono riguardare articoli tuoi diversi ad esempio da questo da cui ti sto scrivendo.

    Non è un dramma o vero problema,sia ben chiaro,pure così va benissimo è solo che la tua idea mi è sembrata ottima e così completerebbe del tutto il fatto di non dover scorre più la pagina

    Ad esempio se la lista Commenti recenti fosse la prima cosa che si legge a fine del tuo articolo ecco sarebbe ottimo.

    Va bene ,comunque,no problema,leggo e commento lo stesso!

  • Crocus, 21 Aprile 2021 @ 13:43 Rispondi

    @Ale sono d’accordo con quanto scritto da @Maddy circa i commenti. Se uno vuole vedere la sezione “ultimi commenti” deve comunque scorrere fin giù che risulta molto più scomodo. Secondo me era più “user friendly” la versione di prima.

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 15:34 Rispondi

      grazie ne parlo con il tecnico

  • Ariel, 21 Aprile 2021 @ 12:42 Rispondi

    @CaroAlessandro
    Scusa ma ti chiedo se possibile visto che ottima tua nuova idea di mettere in inizio pagina il commento più recente ti chiedo se possibile e se tu sei d’accordo a posizionare pure la lista dei COMMENTI RECENTI anche questo a inizio pagina
    Così non si deve scorrere lo stesso fino in fondo per leggere quali commenti recenti riguardano articoli diversi tra loro

    Grazie ,mi parrebbe ottimo avere tutto allo stesso livello di alto pagina
    Altrimenti si deve per forza scorrere fino in fondo solo che per visualizzare il detto elenco e che concerne anche articoli differenti

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 13:20 Rispondi

      non ho capito scusa

  • avvocatodistrada, 21 Aprile 2021 @ 08:42 Rispondi

    ho letto che non si capisce quello che scrivo, che sono contraddittorio, probabilmente qualcuna di voi vuole difendere l’impossibile, le cose sono chiare, da mesi il nostro rapporto langue per tanti motivi,benissimo, i contatti sono stati alterni,questa discontinuita’ nel rapporto , non siamo amanti, non siamo amici,ha portato ad un allontamento graduale da parte mia,ad un certo punto ho fatto click ,ora non ho interesse nemmeno a prendere un caffe di 10 minuti,questa cosa di non potermi a vere a disposizione, di non potermi piu” controllare” l’ha mandata in bambola, con mia moglie non ci sono novità,avete equivocato la mia iperbole.
    Sono sicuro che se ad un tratto l’amante non so della maddy si prensenta sotto casa, comincia a tormentarla,perchè la ritiene respondabile del fallimento del proprio matrimonio,vedete come poi come magicamente i vostri giudizi cambiano come il tempo.
    Non ci sono motivi particolari che hanno determinato questo suo sbrocco, se non quello che io ora non so piu ad disposizione nemmeno per 10 minuti,non sono un esperto, ritengo una crisi di possesso, di gelosia, non lo so,in una persona comunque di base sempre indecisa, confusionaria,permanente incapace di godersi una scelta, anche la piu banale.
    Per farla breve non ci sono eventi , promesse disattese,mi sono rotto di questa situazione senza futuro, senza prospettiva,che mi porta solo stress,non è oggi o ieri,piano piano con maggiore serenità capisci tante cose, e loro ribadisco se una persona mi porta solo sfinimento,sto a casa mia,nel mio matrimonio neutrale.
    Lei per essere chiari non ha lasciato il marito, hanno la medesima dinamica gestionale,io ora non ci sono piu’,voglio concentrarmi su me stesso, o è un reato?

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 13:23 Rispondi

      Raramente un’amante è causa della fine di un matrimonio che fino a quel giorno andava perfettamente, l’amante e il tradimento sono sintomi di una malattia già conclamata. Il termometro non causa l’influenza, misura solo la febbre

  • Maddy, 21 Aprile 2021 @ 06:54 Rispondi

    @Ale, sai che io non mi trovavo male a scrollare i 1800 commenti, anche perché le risposte agli articoli successivi (titolo “ultimi commenti” in grassetto) sono comunque in basso. Quindi dopo aver letto dall’alto, si deve tornare giù.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 21:50 Rispondi

    @leilei ma sei seria? Cioè su alcune cose sembra che ti piaccia fare il bastian contrario giusto per provocare. Come fai a dire “non è colpa del tuo amante, è una tua reazione?” Ma hai seguito la storia di @elleelle o hai captato solo ciò che pare a te? È colpa del suo amante, altroché. Cioè ma riesci a capire che sono traumi veri e propri? Riesci a capire che per certi versi queste relazioni malate sono peggio di un lutto? Lo dico con cognizione di causa perché ho visto che ci ho messo di meno a metabolizzare il lutto di papà che non tutta la schifezza che mi ha lasciato l’ex + consorte. Nel primo caso c’è la perdita, dolorosissima e ti resta per sempre e la ferita si deve alla perdita appunto mentre nel secondo caso la ferita si deve a un essere immondo che HA FATTO DEL MALE DELIBERATAMENTE. Ma scusa ma è davvero così difficile capirlo?

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 21:31 Rispondi

    @Crocus
    Capisco il tuo discorso e a quanto leggo la sensazione che hai avuto tu l’hanno avuta anche altri.
    Per me è molto difficile capire quello che è successo a @ads, è tutto troppo sconclusionato.

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 21:25 Rispondi

    @leilei
    Davvero, sono allibita dal tuo commento.
    Le mie reazioni erano dovute al comportamento del mio ex, alla manipolazione, ai costanti alti e bassi a cui ero sottoposta.
    Possibile non capire dopo quello che abbiamo scritto io, Nina, Crocus, Azzurra…?
    È proprio vero che chi non ha vissuto un’esperienza simile non ha idea e non riesce ad accettarla neanche se gliela racconti.
    Questo è un grosso problema per chi ha vissuto una storia di abuso narcisistico perché la sua esperienza non viene creduta, anzi spesso viene svalutata.

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 21:18 Rispondi

    @leilei
    Ma ti rendi conto di quello che hai appena detto? Secondo te una persona che sta vivendo una situazione di shock riesce a controllare certe cose? Mi veniva in mente il suo nome e dovevo correre in bagno a vomitare, credimi che ne avrei fatto volentieri a meno ma era incontrollabile, mi capitava anche dieci volte al giorno. Ho perso 6 kg in neanche due mesi!
    Prova a fare una cosa. Dal momento che non hai vissuto una situazione simile, cerca su internet a proposito di abuso narcisistico e stress post-traumatico. Ti si aprirà un mondo che non conoscevi, così come non lo conoscevo io.
    Non mi era mai capitato prima però mi è successo, a 50 anni.
    Sai adesso cosa mi succede? Se mi capita di pensare a quello che ha fatto, il mio corpo reagisce sudando, inzuppo la maglia sotto alle ascelle nonostante il deodorante antitraspirante.
    E di incubi ne ho ancora, mi sveglio con la schiena inarcata e il collo che mi fa male, come se spingessi tutta notte sul cuscino.
    Sarebbe bello se queste reazioni si potessero controllare ma non è così.

  • Stella, 20 Aprile 2021 @ 19:38 Rispondi

    Ragazze su avvocato non voglio fare più commenti,però una cosa voglio dirla deve esserci sempre un limite tra un un uomo e una donna basato sul rispetto e deve viaggiare lungo il cammino della legge . Non condivido chi preso dal raptus travolge altre famiglie ,fa piazzate in strada ,o perseguita. Si possono avere tutte le ragioni del mondo ma c’è il famoso limite che ci differenza dagli animali ,sicuramente ognuno di noi ha avuto rabbia verso il nostro amante per tutte e bugie e le manipolazioni ricevute ,la voglia di cercarlo e riempirlo di schiaffi o telefonare alla moglie e digli chi ha accanto ,fare questi gesti ci toglie la dignità, si va contro la legge e si coinvolgono degli innocenti come i figli. Quindi non condivido, è sbagliato scusatemi ma ci sono andata in analisi per le persecuzioni ricevute dalla moglie e che ha travolto pure mio marito, sono gesti oltre la legalità.

  • avvocatodistrada, 20 Aprile 2021 @ 18:11 Rispondi

    ragazze a scanso di equivoci, io non vado sotto casa con il partner ed i figli, è un comportamento da vigliacca, io non chiamo la sera sapendo che è non è sola,
    ogni volta volete giudicare laddove si deve dire che lei ha fatto schifo, ha superato ogni limite,
    e se ho detto mia moglie è 1000 volte e solo perchè ha un equilibrio che questa non ha,
    a coloro che dicono se ha reagito cosi c’è un motivo, gli auguro di passare i miei ultimi 3 gg,poi vediamo cosa succede, e ribadisco se un uomo avesse fatto quello che ha combinato avrebbe chiamato una pattuglia di carabienieri,
    spero che le sia coerente con se stessa e non si faccia piu sentire, il suo comportamente indegno , pericolo,senza rispetto non tanto per me , ma per altri, è una persona da allontanare senza appello.
    gli episodi degli ultimi giorni mi ha chiarito tutto, laddove avevo gia un quadro a tinte fosche, mi servirà per il futuro come esperienza.
    spero che il su desideriio comunicato piu’ volte di allontanarsi da me, lo porti a compimento.
    io ho chiuso, scelta irreversibile, non voglio piu alcun contatto , nè confronto, nulla.

  • Love, 20 Aprile 2021 @ 17:59 Rispondi

    Si @Viovio è ripresentata, il mio lavoro è in modalità ristretta, contenta perché dalla prossima, ci sarà possibilità di fermarsi.
    Non ho potuto dirle nulla.
    Ma ho interrotto io, il silenzio è lho contattata.
    Ho fatto il gentile, ha voluto dirmi che mi ha visto volentieri, mentre io gli ho detto che non lo è stato altrettanto e che mi ha fatto solo male.
    Ho riconfermato il mio non volerla più vedere, mi ha chiesto se poteva invitarmi a pranzo prossimamente, l’ho escluso categoricamente, naturalmente scusatemi, io non riesco ad esserle amico, c’è troppa attrazione.
    Vi posso dire, che averla rivista mi ha scosso parecchio.
    Ha voluto dirmi che le dispiace, e che mi capisce, però sta facendo questo percorso con lo psico, mi ha ridetto che lei ribadisce che il marito non lo lascerà mai, e che io sono un uomo davvero speciale, e che mi ama.
    Ho solo risposto, che gradirei che mi rispettasse, e non tornasse più, che per me, è importante, che anch’io la amo, ma quello che per me è importante è stare bene.
    Ho riattaccato, lei stava piangendo, ma vi giuro che io non ho mai pianto così tanto.
    Non so cosa pensare

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 15:39 Rispondi

      sei ancora nella terra di mezzo e incapace di fare un codice del silenzio tombale. dovresti fare counseling

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 16:14 Rispondi

    @elleelle vero . Dopo l’ennesimo commento scritto male, che devo rileggere 30.000 per capire il senso, poi leggo pure “mia moglie è mille volte meglio” ecco, mi è salito il sangue al cervello. 1. Perché mi spiace molto per la moglie, ignara di tutto, della quale comunque non è che abbia parlato proprio bene e ora sbabam lei è meglio. 2. Di una amante che non si capisce lui cosa le abbia detto/promesso, dice solo che è stata scoperta ok, e poi? 3. @ads che intenzioni aveva? Perché ha sempre detto che era l’amante a non voler mollare tutto ma poi dagli ultimi commenti mi è parso di capire che pure @ads non fosse così convinto di farlo, anzi pare che stia pure bene in quella “società” con la moglie. Infine non mi sta bene che venga qui solo per criticarci. Siamo aperte al confronto, ma se le statistiche dicono che nell’80% dei casi gli uomini mentono/sono stronzi mica se la può prendere con noi buttandoci addosso tutta la sua frustrazione. Poi se vorrà spiegarci meglio la sua situazione noi lo ascolteremo, a patto che cambi i toni :P.

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 15:39 Rispondi

    @Ale
    Mi si sono scompaginati tutti i post, adesso li vedo con la data più recente all’inizio ad alcuno non hanno le date in ordine.
    Ha cominciato stamattina, sia su computer che su cellulare. Non so se le altre ragazze hanno po’ stesso problema…

    • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2021 @ 15:45 Rispondi

      Sì l’ho chiesto io al tecnico di mettere i commenti in ordine di data più recente così vedete sempre l’ultimo subito e non dovete scorrere anche quelli scritti nel 1800

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 15:35 Rispondi

    @Crocus
    Stavolta ci sei andata giù più pesante di me 😀 però hai espresso ad @ads in poche parole quello che è capitato a tante di noi dopo mesi di angherie.
    Alla fine si esplode, anche quando magari non si era mai esplose prima nella propria vita.
    E le domande ad @ads nascono dalle nostre esperienze, da come siamo state trattate e da come ci siamo sentite una volta portate all’esasperazione, magari dopo settimane di vero e proprio stress post-traumatico, con tutti i sintomi.
    @Crocus e altre ragazze lo hanno vissuto sulla propria pelle, io sulla mia. Ero arrivata al punto che per settimane avevo incubi così angoscianti che mi svegliavo nel mezzo della notte con la diarrea e credetemi se vi dico che non mi era mai capitato prima.
    Come tutte le persone che hanno vissuto una situazione traumatica, quando questa si ripresenta scatta un meccanismo di reazione, è normale.

  • Ariel, 20 Aprile 2021 @ 14:05 Rispondi

    Ecco che quindi questo racconto senza ne capo ne coda di questa sua amante che sbrocca si ma per cosa e perché non dato sapersi

    Leggo una costante nei commenti di avvocato
    Quella di non perdere occasione per mettere in evidenza che le donne tutte indifferentemente da ruolo non vanno mai bene

    La moglie no fino ad adesso che ora è si
    Di fronte al suo racconto di amante donna che ha osato fargli un mazzo tanto

    Non si Sto arrivando! Ma ciò che leggo è una bella TRIANGOLAZIONE scritta ripetutamente
    GIRARE LA FRITTATA

    Ecco diciamo che resto quantomeno PERPLESSA MOLTO PERPLESSA e sicuro non ho una buona impressione relativamente alla purezza di pensiero espresso qui

    Faccio un esempio pratico
    @Love un vero uomo attendibile e vero equilibrio di espressione del suo racconto e modo di interloquire nel Blog

    Eppure nonostante io stessa non mi sia a volte trovata a pensare come @Love ma esiste un ABISSO in positivo verso di lui che da sempre ho capito cosa scrive la sua vera autenticità per me indiscussa

    Avvocato per me resta per strada sua un vero brutto enigma
    Non mi esprimo quindi perché dopo questa ennesima triangolazione e ribaltamento del suo racconto resta per me non attendibile non credibile il suo racconto tutto da iniziò ad oggi.
    .

  • Ariel, 20 Aprile 2021 @ 13:55 Rispondi

    Così poi in effetti se posso azzardare una pura ipotesi che ovviamente con i presupposti di cui ho scritto sopra resta solo ipotesi pura e con tutte le riserve del caso

    Posso sbagliare tutto ,ma ciò che mi preme mettere in evidenza e che il gioco di un manipolatore negativo nello schema fisso ripetitivo ecco che sta tipico di fronte al entourage che ad esempio in ipotesi pure noi qui Blog siamo entourage virtuale di avvocato di strada

    Ecco che sta tipico cambiare le carte in tavola da così a così
    Prima sua moglie pareva una ameba che si accontentava della presenza del marito BUGIARDO AD AOLTRANZA PER ANNI,
    Nota bene,poi lui parlava che poverino non potevo mica lasciare i suoi piccoli cari bambini

    E no il bravo PAPARINO che si preoccupa

    Poi sembrava voler andare da avvocato per finalmente uscire dalla melma marrone tipica di chi fa silenzio da anni e si scopiazza due donne allegramente
    Siii lui dice come tutti che la moglie stava un blocco
    E pure che i parenti della moglie si sarebbero incazzati forte con lui se solo fosse venuto in luce il suo tradimento alla mogliettina tanto vituperata per intere pagine di commenti qui

  • Ariel, 20 Aprile 2021 @ 13:49 Rispondi

    @aleilei vero giusto dare a Cesare ciò che è di Cesare e sicuro sbagliato sarebbe avere pregiudizi di sorta come a dire che infatti anche nelle donne esiste eccome la possibilità che si comportino a volte come manipolatrici negative esattamente come gli uomini

    Ma attenzione ho letto attentamente i commenti e racconto scritto da @avvocato,
    Ecco che sinceramente non prendo nessuna posizione perché secondo me lui ha avuto sempre una costante qui nello scrivere
    La CONFUSIONE nel senso che almeno per quanto mi riguarda lo ho sempre letto senza capire un vero GNIENTE sul suo racconto di vita matrimoniale e sua amante

    Una confusione totale e pure molto contraddittorio
    Lo scrivo non certo per voler screditare il suo scrivere ,ma francamente non ho capito affatto che cosa mai abbia voluto raccontarci qui .

  • Viovio, 20 Aprile 2021 @ 13:25 Rispondi

    @Love si è ripresentata?? E che modalità ha usato questa volta?!? Mamma mia come ti capisco, settimana scorsa quando lo ha fatto il mio ex dicendo cose assurde mi sarei messa ad urlare in mezzo alla strada, ma l’unica cosa che avrei ricavato sarebbe stata una colossale figura di merda oltre ad una caduta di stile. Vanno ignorati e lasciati dove hanno SEMPRE deciso di stare.
    Mi ha addirittura accusato di essermela presa con la moglie(tempo indietro è successo per un eccesso di gelosia, usando aggettivi molto “coloriti”) perché giustamente l’unico che può definirla in modi poco simpatici e’ lui, non io!!!
    Io ho sbagliato perché quella poveretta è una vittima ignara, però certi personaggi riescono sempre a girare la frittata a loro piacimento.
    La tua ex è molto simile al mio.

  • leilei, 20 Aprile 2021 @ 13:23 Rispondi

    Ellelle tu non devi spiegare proprio nulla ai bambini, ma cosa c’entrano loro? Che tu abbia vomitato e pianto davanti ai tuoi figli non è colpa del tuo ex amante, è una tua reazione. Non puoi addebitargli responsabilità sui tuoi figli. Ti sei fatta coinvolgere in una storia in cui i tuoi figli devono rimanere assolutamente fuori, In questo devi dimostrarti adulta e in grado di gestire le tue emozioni di fronte a loro.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 12:20 Rispondi

    @Love ❤️❤️❤️ ce ne fossero di uomini come te! Ti auguro con tutto il cuore di trovare una persona di cui innamorarti e che ricambi il tuo sentimento. Per quanto riguarda @Ads mi trovi d’accordissimo. Non avrei nulla da aggiungere.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 12:18 Rispondi

    @elleelle grande donna, mi vengono i brividi a pensarti in quello stato e a dover gestire pure due bambini! Cioè non riesco nemmeno ad immaginarmi alle prese con due creature che dipendono da me ed io in quelle condizioni in cui vomitavo dalla mattina alla sera e sembravo fuori di testa. Il tuo ex è veramente perfido tanto quanto il mio. Uomini senza un cuore. Uomini privi di valori e privi di umanità.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 12:10 Rispondi

    @Cla @elleelle ❤️❤️❤️ grazie, ho provato a spiegarlo con parole semplici e capisco che magari qualcuno faccia fatica a comprendere certi ragionamenti, ma se è quello che abbiamo provato/proviamo, non possiamo negarlo.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 11:54 Rispondi

    @Vio, la tua storia è leggermente diversa (fortunatamente per te). Non è per paragonare il tipo di sofferenza però quando si ha a che fare con dei narcisisti maledetti ciò che ti succede è un massacro vero e proprio :-(. Sono molto felice però che tu ti senta bella e in forma! Giusto così ❤️! P.s. io cmq in tutto lo schifo non sono mai stata una larva pur sentendomi tale a tutti gli effetti, ho fatto sport sempre, era l’unica cosa che mi teneva viva!

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 11:51 Rispondi

    @Ale dici “una donna così non la vorrebbe nessun uomo” eppure la moglie del mio ex ha combinato tanti di quei disastri che tu non hai idea. E lui ci è rimasto. Quindi… forse sono dei casi a parte loro non lo metto in dubbio però era per dire che anche io spesso ho sentito che un uomo non vuole una donna che lo controlli, che faccia scenate, ecc ecc ecc eppure la maggioranza ha sposato proprio quel tipo di donna.

  • Crocus, 20 Aprile 2021 @ 11:46 Rispondi

    @Leilei, grazie, lo farò! ❤️

  • Love, 20 Aprile 2021 @ 11:22 Rispondi

    @Crocus mi approccio in modo diverso, perché come la maggior parte di voi ha amato, ma nel vero senso, che per noi stessi vuol dire amare veramente l’altro.
    L’unica differenza è che sono la parte maschile, e come più volte vi ho detto sono molto più femmina di quello che potete pensare da quel lato.
    Ho imparato con il tempo ad accettare il mio modo di amare, che posso capire non sia semplice per l’altro da concepire, ognuno ha il proprio modo.
    Non giudico @Ads, ma da come scrive, ci giurerei che l’unica cosa che ha amato in questo tempo, è la comodità di avere due donne, quella della stabilità e quella passionale, una che ha un costo, “la propria libertà”, ed una che costa “la libertà dell’altra.”
    Se lei ha sbroccato un motivo c’è, l’avrei voluto fare anch’io in questi giorni, quando si è presentata….ma non lho fatto, ritengo di essere più razionale, ma ne avrei avuto tutte le ragioni.
    Ogni azione, ha la sua reazione, e la reazione della sua amante, è stata causata, quasi sicuramente da qualcosa.
    Comoda dire è meglio mia moglie mille volte, passamela @Alessandro ssando è come scopare Milla volte prima e poi dire mi dispiace ma io, ho un figlio piccolo, c’era anche prima, come c’era anche prima quella moglie meglio mille volte.

  • leilei, 20 Aprile 2021 @ 10:54 Rispondi

    Ragazze però se la tipa di ADS ha sbroccato, non è necessariamente colpa sua. Magari è lei che non è molto stabile e non sa gestire la frustrazione. Cioè se lo fa un uomo, è un disgraziato. Se lo fa la donna, è colpa dell’amante???

    • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2021 @ 11:37 Rispondi

      sbroccare è umano e spesso giustificato: io discuto sul come. E mai può essere fatto provocando violenza o danni ad altri che non siano il responsabile

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 10:53 Rispondi

    @Ale
    Aggiungo una cosa: al momento del suo secondo ritorno, avevo chiesto al mio ex di non prendermi in giro perche’ non potevo piu’ trovarmi come qualche mese prima, in cui piangevo e vomitavo davanti ai miei figli. Ero in stato di shock, cosa che adesso so essere associata ad una relazione con abuso narcisistico.
    Lui cosa ha fatto? Mi ha preso in giro e i miei figli di nuovo mi hanno visto depressa, assente, in lacrime, con la stima di me stessa sotto ai tacchi.
    A lui non e’ importato niente di quello che avrebbero potuto provare due bambini che certe cose non sono nemmeno in grado di capirle. Come spiego a un bambino ancora piccolo che sua mamma e’ stata usata da una persona malata, anche se lei aveva chiesto che questo non succedesse?

  • leilei, 20 Aprile 2021 @ 10:51 Rispondi

    Crocus il tuo discorso è molto chiaro e la tua reazione è comprensibile. Ma tu non sei brutta, stai solo passando un brutto momento, e ti assicuro che sono due cose completamente diverse.
    C’è una bellissima frase di Pasolini che dice “Ti insegnano a non splendere. e tu splendi, invece”.
    Stampala e attaccala sullo specchio.

  • maribel, 20 Aprile 2021 @ 10:47 Rispondi

    io credo che lo sbrocco serva a farti capire, @ads, a che punto vi eravate spinti nella melma, facendola diventare dannosa e pericolosa.
    Poi non ho letto nessuno che ha scusato lei, semplicemente si è capito che è una donna che bisogno di un aiuto di un professionista. Tutto qua. Soffri tu come soffre lei, solo che lei ha esagerato e necessita di rientrare nei solchi dell’equilibrio, con un aiuto esterno.

    a te si può solo consigliare quello che qua dentro stanno facendo un po’ tutti, ognuno a modo suo: valutare bene se, senza la stampella, sia il caso di dare una botta di vita al tuo matrimonio o di ricominciare in un altro modo, da solo ma coerente con la realtà delle cose.

    dispiace comuque leggere questi racconti, perchè la sofferenza è tangibile.

  • leilei, 20 Aprile 2021 @ 10:45 Rispondi

    Ellelle ti capisco benissimo. Io tante volte ho spronato il mio amante ad essere più incisivo con la sua donna, a convincerla a guardare in faccia tutti i suoi problemi psicologici che inevitabilmente si riversano su lui e l’intera famiglia. Lo facevo come “amica”, perchè mi interessava che lui stesse bene. Anche perchè sapevo che in ogni caso lui non avrebbe lasciato la famiglia.
    Non so se non lo ha fatto perchè ha visto un muro da parte della sua donna, o più semplicemente perchè lui ha estrema necessità di sentirsi indispensabile, e quindi avere attorno persone molto dipendenti alimenta questo suo bisogno. Comunque ho smesso di sprecare energie inutili, è casa sua faccia quello che vuole.

  • elleelle, 20 Aprile 2021 @ 10:39 Rispondi

    @Ale
    Scusa ma nel mio caso il mio ex, nonostante fosse stato informato e gli fosse stato gentilmente richiesto di dirmi che intenzioni aveva in modo da decidere se tornare o no, mi ha detto che avrebbe voluto vedermi per sistemare le cose e che se io proprio non fossi potuta tornare, avremmo continuato con la nostra relazione a distanza.
    Lui non si e’ fatto scrupoli di coinvolgere la mia famiglia – bambini inclusi – in questa presa per il culo ai miei danni, perche’ io mi sarei dovuta preoccupare della sua?
    E io non ho coinvolto in alcun modo i suoi figli, l’ho solo messo davanti a me e alla moglie, che gia’ sapeva. Quando lui si e’ dovuto lavare la coscienza mesi prima, non ha di certo ascoltato il mio suggerimento di non rivelarle il tradimento in quel momento per proteggere i suoi figli in un momento scolastico molto delicato.
    A cosa e’ servito prendermi per il culo? A niente. Che almeno non gli venga data una scusante dalla mia reazione. Non diventa un brav’uomo se dopo mesi di pesanti prese per il culo nei miei confronti e’ stato messo davanti alle sue responsabilita’. Se lo meritava e basta e si arrangia, se adesso gli va male non e’ di certo a causa mia, il suo matrimonio andava male anche prima.
    La prossima volta ci pensa meglio.

    • alessandro pellizzari, 21 Aprile 2021 @ 15:50 Rispondi

      Non si rende pubblica una relazione clandestina unilateralmente invadendo il campo della privacy altrui. Vale per tutti i componenti della coppia amanti, e anche per i coniugi che lo scoprono. Chi lo fa sbaglia e se ne assume la responsabilità compresi gli effetti collaterali sugli innocenti

  • cossora, 20 Aprile 2021 @ 09:25 Rispondi

    @ads non devi scusarti.
    Tu hai la tua campana e porca zozza va rispettata.
    Trovo normale che dopo la sfuriata pericolosa di una o un amante, l’altro o l’altra si trovino a dire ‘mia moglie/mio marito è 1000 volte meglio’.
    Basta coi cazzo di clichè qui dentro, tutti esprimono il loro disagio e tutti hanno diritto allo stesso ascolto disinteressato.
    Sennò questo posto perde il suo valore e diventa il magico regno delle donne infelici. Patetiche.

    • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2021 @ 10:07 Rispondi

      le amanti hanno quasi sempre ragione: la perdono quando la sfuriata è estrema e pubblica o chiamano la moglie buttando una bomba in mezzo agli innocenti, a partire dai figli. Una donna così non la vorrebbe nessun uomo, indipendentemente dalle sue ragioni. E le attenuanti diminuiscono la pena, non evitano la galera

  • Clarabella, 20 Aprile 2021 @ 08:29 Rispondi

    Il tuo discorso Cro è centratissimo!
    Disamina perfetta di come ci si sente “dopo”….

  • Maddy, 19 Aprile 2021 @ 22:52 Rispondi

    @Ads non è questione di meglio o peggio. È questione di rispetto. Una donna che non sa tenere a bada la sua frustrazione pretendendo chiamate dal suo amante nel cuore della notte non ha rispetto.
    Cosa vuole lei da te? Che sia tu a fare il passo? Lei dovrebbe prima di tutto guardare dentro se stessa e dentro al suo matrimonio, indipendentemente dalla tua presenza. Oppure dovreste essere entrambi talmente consapevoli, innamorati e convinti, che il passo lo fareste insieme.
    Non riesce ad ottenere da te quello che vuole? Alzare i tacchi, allontanarsi elegantemente e lasciar andare.
    Per quanto riguarda la moglie indifferente, penso che anche lei, in un certo qual modo, manchi di rispetto. Ma qui il nocciolo della questione sei tu. Cosa vuoi tu veramente? Sei pronto per domandarti chi sei?
    Forza @Ads parlane con qualcuno

  • Viovio, 19 Aprile 2021 @ 22:36 Rispondi

    @Love quando dici “andava bene ad entrambi” ti capisco, perché per molto tempo ho fatto lo stesso.
    Poi ti rendi conto che ti sei sempre accontento e fai fatica ad accettare questa cosa, perché ti ferisce.
    Fai bene ad essere orgoglioso, chissà cosa pensano di noi adesso? Ogni tanto me lo chiedo.
    Il mio è sempre stato incredulo, diceva che era impossibile potesse finire fra noi(come amanti naturalmente)…pensa un po’!

  • Viovio, 19 Aprile 2021 @ 22:28 Rispondi

    @Cro io mi sento più bella da quando ho chiuso la storia con quello là.
    Prima ero sempre nervosa e di cattivo umore, la testa era talmente in tilt che non riuscivo a concentrarmi nemmeno per leggere un libro, figuriamoci per altre cose.
    Ora ho ripreso ad allenarmi, quando la famiglia non mi impegna mi prendo cura di me e il viso non è più tirato come una corda di violino!
    Diciamo che sono solamente stata più fortunata di te e di molte altre.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 21:20 Rispondi

    @Crocus,
    Hai spiegato benissimo la sensazione di trovarsi brutte. È quello che provo io.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 21:19 Rispondi

    E poi guarda @ads, questa cosa che adesso che la tua ex ha sbroccato, tua moglie è 1000 volte meglio fa cadere le braccia.
    Rispetta tua moglie, che non era 1000 volte meglio non solo quando stavi con la tua ex ma nemmeno la settimana scorsa.
    Davvero, tua moglie si merita di più di un giudizio positivo dato in un momento di rabbia ma contraddetto dalla realtà dei fatti.

  • Dispersa, 19 Aprile 2021 @ 21:10 Rispondi

    No @Ads nessuna scusante!!
    La vedo come @Cossora… Molto dipende dal proprio imprinting!!
    Ma certe cose non si possono o devono fare, anche quando si è allo stremo!!

  • Crocus, 19 Aprile 2021 @ 21:08 Rispondi

    @Maddy @Elleelle +1! Sono d’accordo con voi, sti finti deboli che non riescono a fare dei passi importanti però nel farsi un’amante la debolezza non l’hanno mica avuta eh. Cioè quando fai una scelta di questo tipo devi essere coerente al 100% mica pizza e fichi. Loro invece vogliono tutto e tirano i remi in barca solo quando presenti il conto. Sfigati. Ma stessero a casa loro senza andare a mietere dolore e provocare danni in giro.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 21:08 Rispondi

    @ads
    Secondo me vuoi capire quello che ti fa comodo.
    Abbiamo detto tutte che non è accettabile quello che ha fatto, ma ti abbiamo anche chiesto se per caso è successo qualcosa che le ha fatto perdere il controllo.
    Cerca di metterti nei nostri panni, tu scrivi malissimo, in un modo che a volte è quasi incomprensibile e capire quello che dici è un’impresa.
    Coi pochi dettagli che dai, l’unica cosa che si può fare è dirti che lei si è comportata male e chiederti se sai il perché, se c’è stato questo comportamento che ha scatenato una sua reazione.
    Se vuoi denunciarla, fallo, nessuno ti ha detto che non lo devi fare. Se vuoi chiamare il suo psicologo, fallo. Tu sai cosa ho detto e fatto lei, noi no perché non hai dato nessun dettaglio.

  • Crocus, 19 Aprile 2021 @ 20:57 Rispondi

    @ads, sai cosa ti dico? E non prendertela. E da quando sei approdato qui sul blog che non fai altro che darci addosso, senza mai spiegare in modo chiaro e concreto cosa vuoi dalla vita. A questo punto direi che tu sei come uno dei tanti nostri ex e la tua amante ha fatto bene a fare quello che ha fatto. L’avrai fatta impazzire con le tue indecisioni e chissà quali altre minchiate quindi… Non giustifico la sua reazione però sicuramente il tuo modo di fare non mi dà l’idea di correttezza e onestà. E non è questione uomo-donna. C’è anche @Love che scrive qui ad esempio e ha tutto un altro approccio. Pensaci. Se sei qui è giusto che ti sfoghi come facciamo tutti noi ma al contempo puoi anche imparare qualcosa. Male non fa.

    • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2021 @ 10:16 Rispondi

      se un uomo fa delle cose gravi contro una donna ci sono gli avvocati e i Carabinieri. Se per grave si intende le classiche bugie, bidoni, promesse finte e scorrettezze dei soliti cialtroni e seriali non c’è nulla che possano fare che giustifichi la violenza o atti che possono coinvolgere persone collaterali e innocenti. Nulla

  • Crocus, 19 Aprile 2021 @ 19:55 Rispondi

    @leilei io condivido appieno ciò che hai scritto, parola per parola. Ed è una cosa bellissima. E ti dirò, il mio ex era geloso di me (stando a ciò che diceva lui) in primis per la mia testa, forse l’unica cosa giusta che ha detto. Ciò che ti voglio spiegare quando dico (o diciamo qui) che ci sentiamo brutte ecc non è che perché l’amante non ci ha scelte sentiamo ste cose, è una conseguenza di tutta la storia malata vissuta, molto difficile da spiegare come sensazione. Ma il tutto forse nasce anche dal fatto che di punto in bianco ti trovi magra come un chiodo, occhiaie, sorriso inesistente, sembri un morto con gli occhi vivi e inevitabilmente ti viene da pensare a quella che eri prima di tutto sto schifo e ti girano le palle e al contempo inizi a sentirti appunto brutta e via dicendo. Spero si sia capito il mio discorso.

  • avvocatodistrada, 19 Aprile 2021 @ 17:23 Rispondi

    mi fa piacere constatare che se un uomo subisce maltrammenti accuse, ingiurie, colpi di testa voi donne lo catalogate come una cosa che ci puo’ stare, vi assicuro che se fosse successo anche l’episodio di oggi al contrario leggevo cose del tipo denuncialo,chiama le associazioni, guardate sono abbastanza scosso e francamente non so cosa fare,se non mi sono mosso è solo perchè a mio avviso non è successo l’irreparabile personale, ovvio questa esperienza mi servirà per il futuro,
    e dico solo che se qualcuna di voi hai fatto un po di quello che mi sta combinando questa, allora si che ha fatto bene a cancellarvi da un giorno all’altro , e qualora vi fosse un altra situazione del genere state sicuro che cambieranno tante cose, uno non lo è ma ste cose ti fanno capire tanto, meno male che non sono impulsivo e che avevo dei segnali, ma mia moglie seppur nella sua indifferenza è 1000 volte meglio.

  • Love, 19 Aprile 2021 @ 16:01 Rispondi

    @Viovio, anch’io, scusami se uso questo termine, ma ultimamente, mi sentivo la sua zoccola, la trattavo come una principessa, le davo cui che le mancava a casa, non nascondo piaceva anche a me, la adoravo per la sua passionalità, ma finito, sembrava avesse timbrato un cartellino.
    Questo aveva iniziato a farmi soffrire.
    Io da lei non ho mai preteso nulla, poi un giorno mi sono detto, e non so cosa mi fosse scattato nella mente, perché no…e le chiesi un qualcosa, che non richiedeva nessun impegno economico, era un qualcosa che doveva venire da lei.
    E con tutta sorpresa, sorpresa ricevetti come risposta “che non dovevo essere pretenzioso!”
    Taqui non risposi e non dissi nulla….
    Lasciai passare un po’ di tempo, ed allora le chiedi un regalo, non entro nei dettagli, ma era ciò che mi aveva promesso tempo addietro.
    La sua risposta fu’: “scusami ma non posso darti una risposta….ora non posso!”
    Ecco…quella risposta mi fece chiudere tutto, nessuna spiegazione.
    Ora si…ogni tanto ci penso, ma in quasi quattro anni, per cecità, per debolezza mia, per non metterla in difficoltà non le ho mai chiesto nulla, forse perché andava bene ad a entrambi.
    Oggi, sono orgoglioso di me stesso.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 15:49 Rispondi

    @leilei
    Sono d’accordo quando scrivi “credo fermamente che le persone che stanno intorno a questi “fragili”, abbiano il compito di motivarli e spronarli. Assecondarli vuol dire solo alimentare dipendenze”.
    Io con il mio ex avevo cercato di farlo, avevo cercato di motivarlo a risolvere alcune cose nella sua vita che non gli andavano piu’ bene. Non si trattava solo di lasciare la moglie, si trattava di essere piu’ indipendente dalla famiglia di origine, di cercarsi un lavoro che lo soddisfacesse di piu’, che prendesse il suo hobby come un piacere e non come un tormento. Avevo cercato di farlo comportare in modo onesto, di pensare alle conseguenze di quello che faceva.
    Dopo arriva la moglie e gli permette di fare tutto quello che vuole, incluso rovesciarle in testa varie secchiate di m… senza alcun prezzo da pagare.
    La mia e’ stata tutta fatica sprecata, anche perche’ credo che lui non sarebbe mai stato capace di cambiare. Cambiare e’ difficile, ci vogliono impegno e forza. Staccarsi dalla famiglia e affermarsi come essere indipendente, vuol dire non poter piu’ usare la famiglia come scudo e fonte di prestigio. Chi si rende indipendente di solito lo fa prima, da giovane.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 15:33 Rispondi

    @Maddy
    Capisco molto bene, a me stanno sul c… da tanto tempo. Odio questi vittimismi che comunque non impediscono di maltrattare gli altri. Sono dei disonesti, tutto qui.

  • Viovio, 19 Aprile 2021 @ 15:20 Rispondi

    @Love a me è successo lo stesso, era diventata una sofferenza continua che si calmava una volta o due settimana quando riuscivamo a stare insieme.
    Mi sono detta: ma chi me lo fa fare di stare così? Però quanto mi sono incaponita di continuare nonostante tutto…

  • Viovio, 19 Aprile 2021 @ 15:14 Rispondi

    @elleelle pienamente d’accordo con te, il cds è salvifico!!! Se vogliono tornare il modo lo trovano anche se bloccati su tutti i fronti, c’è riuscito quel cretino del mio ex (numeri da circo per sentirmi e non cambiare di una virgola la nostra storia), figuriamoci un uomo realmente intenzionato a stare con noi. Io sono per chiudere tutti i ponti, se tornano con intenzioni serie bene altrimenti ciaone non c’è tempo da perdere.

  • Maddy, 19 Aprile 2021 @ 14:31 Rispondi

    @elleelle esatto il debole fa la vittima, per questo si arriva a provare compassione. Il mio ex è esattamente questo.
    Raccontava poco, ma quel poco mi è sempre entrato nelle vene, nella pancia e nel cuore.
    Sai una cosa? Cominciano a starmi tremendamente sul c… questi deboli che non riescono a fare niente. Non riescono a comunicare, non riescono a prendersi una responsabilità, non riescono a decidere, non riescono a fare nulla da soli. Ma in tutta tranquillità riescono ad essere disonesti e a trattare le donne che li amano con rispetto zero

  • leilei, 19 Aprile 2021 @ 11:10 Rispondi

    Verissimo Alessandro, quando si hanno delle fragilità non bisogna farsene un alibi. Vanno affrontate prima di tutto per se stessi, per vivere pienamente la propria vita. E credo fermamente che le persone che stanno intorno a questi “fragili”, abbiano il compito di motivarli e spronarli. Assecondarli vuol dire solo alimentare dipendenze.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 10:59 Rispondi

    @Ale
    Quando scrivi “In realtà non bloccarlo per “compassione”, perché non è educato, per non dargli troppa importanza sono spesso scuse perché si ha paura di tagliare l’ultimo cordone ombelicale. E’ la speranza residua che non fa bloccare, fa molto più male subire l’orbiting e fare orbiting” hai ragione al 100%.

    Sai che io non lo avevo bloccato perche’ dopo la fine allucinante della nostra relazione non volevo dargli alcun segnale di reazione da parte mia e in piu’ ero preoccupata per quello che avrebbe potuto fare o dire. Per vari mesi ho controllato il suo account di quando in quando e vedevo insulti, cose riferite a me, ad argomenti che interessavano solo me ecc. Vedevo la sua rabbia, i suoi comportamenti ossessivi nei confronti di amici in comune, anche qualche assurdita’ che ha fatto la moglie nei miei confronti.
    Un giorno mi sono stufata, non ne potevo piu’ di vedere il suo nome che mi saltava fuori sulle pagine altrui. Ho deciso di bloccare lui e altre persone che comunque mi ricordavano quello che e’ successo ed e’ stata una liberazione. Solo cosi’ sono riuscita a prendere le distanze dentro di me ed e’ la cosa piu’ importante. Adesso non ho piu’ voglia di guardare il suo profilo perche’ quello che vedo non fa altro che confermare chi e’ davvero e sono informazioni ridondanti ormai, perche’ so chi e’. Non lo sblocchero’ mai piu’.

    Se posso aggiungere una cosa, sembra che da quando l’ho bloccato il comportamento di lui online sia cambiato. Non aspetta piu’ come un falco i post di questo amico comune, non scrive piu’ con la frequenza di prima. La moglie non cambia piu’ la sua foto dopo che io avevo cambiato la mia. La mia psicologa sosteneva che il fatto che io potessi vedere quello che facevano sui social per loro era un collante, perche’ si erano coalizzati contro di me. Se e’ vero quello che sostiene la psicologa (e i fatti sembrerebbero dimostrarlo), adesso questo collante non ce l’hanno piu’, si devono arrangiare da soli. Io non saro’ piu’ il loro capro espiatorio e dovranno affrontare la realta’.

  • Nina, 19 Aprile 2021 @ 10:42 Rispondi

    Se il secondo Codice del silenzio fallisce occorre l’aiuto di un counselor e/o di uno psicoterapeuta

    Infatti @ale io quando ho iniziato secondo CDS sono entrata subito in terapia perché mi serviva un sostegno x non farlo fallire. Io direi di anticipare il sostegno al fallimento del primo CDS. Tempo guadagnato..

  • leilei, 19 Aprile 2021 @ 10:31 Rispondi

    Provo a dire la mia per quanto riguarda il non sentirsi belle. Io mi sono sempre sentita il brutto anatroccolo di casa, in confronto a mia sorella, di parecchi anni più grande di me. Ma quando il mio fidanzato storico mi ha cornificata, il mio dolore non mi ha dato insicurezze sul mio aspetto, ok ho voluto vedere come fosse l’altra, ma la sofferenza che ho provato riguardava il fatto di essermi ritrovata sola dopo essere praticamente cresciuta con lui.
    Ora mi sembra strano che una donna adulta possa dire che si sente brutta solo perchè l’amante non l’ha scelta.
    Sappiamo benissimo che le motivazioni sono assolutamente altre. Soprattutto dopo i 40, una donna attira l’attenzione e gli sguardi per la propria personalità, per il suo incedere, per il suo modo di “riempire” una stanza quando fa il suo ingresso…Non è una scollatura, non è una trasparenza.
    E in questo io mi sento sicurissima. Lo vedo chiaramente quando arrivo in mezzo a un gruppo di persone. E’ così che dovete sentirvi, forti di voi stesse, delle vostre esperienze e di quello che avete realizzato nella vostra vita. Questo vi dà un’aura che sarà impossibile non notare.

  • leilei, 19 Aprile 2021 @ 10:20 Rispondi

    A Parma ci sarò!

  • cossora, 19 Aprile 2021 @ 10:16 Rispondi

    @ale, il debole.
    Il debole con una come me ci va a nozze.
    Perchè io sono il tipo di persona che ‘non fa male’ quindi appena uno rientra nei miei giorni, automaticamente dimentico tutto.
    Quindi lui arrivava, faceva gli occhioni, il mio cervello resettava e lo riaccoglievo come l’ospite d’onore.
    Mi ci è voluto un percorso doloroso che ha necessitato di diversi sfoghi con mia madre che ha cresciuto me emio fartello a suon di “fa niente se mi fa ogni schifezza più immonda, io vi faccio vedere che ci posso passare sopra e sto bene lo stesso, è vostro padre”.
    Mi ricorda qualcuno.. 🙂
    Il passato ormai è andato, ma da oggi si può rinascere, basta volerlo.

  • cossora, 19 Aprile 2021 @ 09:57 Rispondi

    Si si @Ale ma ne sono convinta.
    Solo che adesso a mente lucida mi rendo conto che incaponirmi su quel ‘devo farlo, se sono forte lo blocco, se sono forte ne faccio a meno’ non essendone convinta mi amplificava i bisogni.
    Gli strumenti per scavare ci sono, alcune scavano con più violenza e più a fondo, altre un pochino di terra per volta.
    Però alla fine solo se si vuole scavare, lo si fa.

  • Love, 19 Aprile 2021 @ 09:56 Rispondi

    @Cossora è esattamente ciò che è successo a me alla fine.
    Ho trovato il coraggio, o meglio l’orgoglio di dirle, che mi faceva più male vederla che sentirla, e chiudere tutto è la cosa migliore.
    @Alessando hai ragione, lasciare uno spiraglio è un modo per lasciare la porta socchiusa.

  • cossora, 19 Aprile 2021 @ 09:54 Rispondi

    @ads io credo che il comportamento di noi donne sia (tranne per i casi patologici, capitolo a parte) molto legato alla tipologia di persona, di crescita, di contesto affettivo di provenienza.
    Temo che per quanto rigiarda la tua ex non risolta, sia davvero poca la tua ‘influenza’ sulle reazioni.
    Ci sono le donne ‘mi hai rovinato la vita, maledetto il giorno che ti ho incontrato’ e le donne ‘evidentemente dovevo passare attraverso questo, ma tirando una riga, questa cosa non funziona’.

  • elleelle, 19 Aprile 2021 @ 09:40 Rispondi

    @Viovio
    Avevo descritto tutta la situazione tempo fa, comunque si’, secondo lui era necessario che ci vedessimo per sistemare tutto, per cui sono tornata. Mai mi sarei aspettata quella reazione dopo una settimana e senza nemmeno aver parlato di cosa fare. Mi e’ semplicemente esploso in faccia e io ho reagito di conseguenza. Ero sconcertata anche io, ma adesso che so che e’ una persona disturbata, una spiegazione ce l’ho.

    @Lia
    Non conoscendo il tuo ex, mi fido di te quando dici che e’ un debole.
    In un certo senso ne esce ancora “vincitore”, perche’ il debole porta ad avere compassione di lui anche quando non se lo merita.
    Credo che l’uomo con cui avevo avuto una storia da amante da giovane fosse un debole, non una persona disturbata. Lui pero’ non aveva mai fatto dichiarazioni d’amore, nessuna promessa, nessun programma futuro. Erano tempi pre-social, per di piu’, quindi era tutto meno intenso e meno ossessivo.
    Era piu’ grande di me e credo che avesse capito che tra noi non avrebbe funzionato a lungo termine. Era molto attratto da me (tanto che a distanza di anni ci aveva riprovato) ma sapeva che al di la’ di questo ci sarebbe stato poco, anche da parte mia. Nel tempo ho capito il suo ragionamento, aveva ragione e infatti non gli ho mai dato colpe ne’ ho parlato male di lui.
    Col mio ex invece sembravamo fatti per stare assieme, completavamo addirittura le frasi che dicevamo. Non so come abbia fatto a fingere cosi’, l’unica cosa che so adesso e’ che i narcisisti hanno una grande abilita’ di fare da specchio alla persona che hanno di fronte e questa e’ la spiegazione che ho. Credimi, e’ sconcertante. Avrei tanti esempi ma non li faccio perche’ e’ difficile trasmettere quella sensazione di stranezza che si prova e quando ci penso mi va in tilt il cervello 😀

    • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2021 @ 09:46 Rispondi

      il debole porta ad avere compassione di lui anche quando non se lo merita.

  • cossora, 19 Aprile 2021 @ 09:26 Rispondi

    Anche io @lia ormai non ho più blocchi da nessuna parte,
    Ce l’ho dentro.
    L’unico che funziona, Purtroppo non è detto che arrivi, ma se arriva è cosa buona.
    A me faceva male sentirlo e faceva ancora più male (pensavo di essere una persona senza cuore) bloccarlo.
    Leggevo qui e mi sentivo un po’ giudicata, un po’ debole, un po’ difettosa perchè non ce la facevo o non tenevo duro abbastanza.
    Magari mi è solo andata bene, che non avevo un ‘ammalato’ di me.

    • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2021 @ 09:47 Rispondi

      A me faceva male sentirlo e faceva ancora più male (pensavo di essere una persona senza cuore) bloccarlo.

      In realtà non bloccarlo per “compassione”, perché non è educato, per non dargli troppa importanza sono spesso scuse perché si ha paura di tagliare l’ultimo cordone ombelicale. E’ la speranza residua che non fa bloccare, fa molto più male subire l’orbiting e fare orbiting

  • Nina, 19 Aprile 2021 @ 09:07 Rispondi

    Rispetto al CDS pensavo che va proprio fatto seriamente. Nel mio primo CDS non avevo bloccato mail ma solo telefono, così quando dopo un mese é tornato ha trovato la porta socchiusa e non ha dovuto sbattersi più che tanto. Nel secondo CDS ho bloccato tutto tutto, ma come dice @ale un modo x tornare alla ufficiale e gentiluomo si trova sempre, e lui evidentemente non ci ha nemmeno provato ed è stato più comodo trovarsene un’altra. Sbatto zero e smalto intatto, altro che sbattersi a cercare me e fare le cose come si deve. Il che dimostra abbastanza chiaramente che non gliene frega a abbastanza di me, liberissimo ovviamente ma senza CDS lo avrei capito molto dopo e forse con danni maggiori. Io non dico che vada usato x ricattare o mettere alla prova, ma se ci si arriva tanto vale puntare in alto, o la soluzione o la libertà.

    • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2021 @ 09:48 Rispondi

      Se il secondo Codice del silenzio fallisce occorre l’aiuto di un counselor e/o di uno psicoterapeuta

  • Viovio, 18 Aprile 2021 @ 22:03 Rispondi

    @elleelle non ti biasimo, sicuramente certi gesti andrebbero controllati ma vista la portata della presa per il culo ed i danni che ti ha causato sfido chiunque a comportarsi diversamente. Putroppo per privacy avrai sicuramente dovuto omettere dettagli importanti, non credo proprio tu decida di trasferirti stravolgendo la tua vita senza aver ricevuto rassicurazioni ed un progetto importante.
    Certe storie che ho letto qui assomigliano ad un film, scoprire siano realtà mi lasciano sconcertata.

  • avvocatodistrada, 18 Aprile 2021 @ 21:50 Rispondi

    ragazze piu’ vi leggo e piu’ capisco che le sfumature fanno tanto,comincio a convincermi che le scrivesse qui vi farebbe una rielaborazione della cosa di quanto accaduto abbastanza della mia,si tende sempre a giustificare i propri comportamenti,il caso vuole che anche lei usi circa la vostra stessa terminologia, mi hai rovinato la vita, ti sei indrotto nella mia vita,lui mi amava prima di te, sono diventata squilibrata a causa tua,il tutto mi fa rimenere perplesso.
    per quanto mi riguarda e lo dico senza tema di essere smentito il suo comportamento eufemisticamente che definisco demolitorio nei miei confronti e nella nostra storia ha avuto l’obiettivo di azzerare tutto, e quanto succeso in questa settimana dentro di me mi ha spento credo definitivamente tutto, altro che orbiting ed andare i suoi post, una sventura la definisco la sua conoscenza

  • Lia, 18 Aprile 2021 @ 21:31 Rispondi

    Non so @elleelle. Non ha più importanza ma me lo sono chiesta molte volte. Non può esserci totale finzione, ha speso così tanta energia, così tanto tempo. Non lo fai se non per qualcosa che ti prende e anche molto. Io credo che semplicemente abbia rimandato il problema, che è un pó come vivere in modo inconscente. Ha affrontato il problema quando non poteva più non farlo. Purtroppo non ho capito di non trovarmi di fronte una persona che voleva stare con me, ma una che invece temeva il giorno che glielo avessi chiesto. Mentre sei in vacanza non pensi certo che dovrai per forza tornare al lavoro. Ti godi la vacanza al massimo, magari sogni anche di trasferirti, e poi improvvisamente arriva l’ultimo giorno… e torni a casa.

  • Viovio, 18 Aprile 2021 @ 20:32 Rispondi

    @Cro mi piacerebbe tantissimo ma coincide con un “evento” a cui non potrò proprio mancare!!! Mannaggiaaaa, però ci conosceremo prima o poi 😉
    Fra poco ci sarà una “cosa” importante per mia figlia e ha chiesto esplicitamente la partecipazione dei figli del mio ex, oltretutto era con mio marito quando li ha invitati quindi non ho scusanti per impedire a tutta la famiglia del cialtrone di venire.
    Sono due gg che non penso ad altro, non lo voglio vedere quel giorno, non deve assolutamente partecipare. Non mi da fastidio assistere alla recita del Mulino Bianco, mi indispone la sua persona. Confrontandomi con il terapeuta gli ho mandato un messaggio chiedendo di non presentarsi. Mi ha risposto che non lo avrebbe fatto a prescindere più altre cosine poco gradevoli…
    Ora è ribloccato.

  • Nany, 18 Aprile 2021 @ 19:43 Rispondi

    Mi aggancio al post di @nina che parla di questione di vita o di morte… scusatemi se mi intrometto, certo sono un’intrusa, visto che ho trovato questo blog cercando di matematica divulgativa e… “forse potrebbe interessarti… la matematica del cuore”. E così, senza averne l’intenzione, vi ho trovato. Ho letto avidamente articoli (fantastico @ale) e blog: ma che meraviglia siete!
    Hai ragione, questione di vita o di morte. Non mi è capitato di dovermi imporre codici per tagliare con storie che non andavano, dalle amicizie, agli amanti, ai fidanzati, ai mariti. Qualcuno mi ha definito “caterpillar”, ma sinceramente si può amare con tutta se stessa e a un certo punto dire “basta”. Non c’è contraddizione. Basta se non funziona e “basta” vuol dire “basta”. Perché ogni strascico fa solamente perdere tempo ed energie, che sono preziose (soprattutto quando l’età avanza, eh…)
    Ho amiche che non chiudono le loro relazioni con uomini (i mariti) che nella migliore delle ipotesi non danno loro ciò di cui avrebbero bisogno. Anzi, magari lo vanno a sperperare in giro con amanti varie (nulla contro le amanti, per carità, ma “est modus in rebus”). E loro lì a “perdonarli”, per poi ricominciare esattamente come prima. Sprecano il loro tempo, sprecano se stesse. Chiudere a volte è vitale e per chiudere, bisogna chiudere. Senza voltarsi indietro, altrimenti si fa la fine di Orfeo che non ne esce vivo. Questione di vita o di morte, appunto.

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 20:05 Rispondi

      Benvenuta Nany e grazie per i complimenti

  • Dispersa, 18 Aprile 2021 @ 18:38 Rispondi

    @Ads non avevo capito fossi in cds…
    Allora se un lui o una lei raccontano frottole e ad una certa non se ne può più il cds deve essere fatto per sanarsi, senza bisogno di alcun preavviso.
    Se la storia va più o meno bene, amantato dove nessuno dei due vuole convolare alle nozze bis… Bhee il cds deve essere annunciato, ci deve essere onestà anche nel chiudere, non so se mi sono spiegata…
    Non è che lei è sbroccata perché non ha capito un emerito cxxxo?? Anche se tale comportamento non lo condivido!!
    Cmq io nonostante la mia emotività, no!! Non sono mai arrivata a tanto, ho una certa dignità da conservare!!

  • elleelle, 18 Aprile 2021 @ 16:34 Rispondi

    @Lia
    Io avrei messo la mano sul fuoco che fosse innamorato di me, lo avevo anche detto qui sul forum appena avevo cominciato a scrivere.
    Se mi avessero chiesto il venerdì prima che ci lasciassimo se lui era ancora preso da me,avrei detto di sì, senza alcun dubbio, visto che ci eravamo salutati come due piccioncini.
    Dodici ore dopo era già freddo e scostante nei miei confronti.
    Sono persone molto brave a fingere, purtroppo.

  • Ariel, 18 Aprile 2021 @ 15:28 Rispondi

    Si giusto Lia ma il relè occorre chiedersi

    COME MAI NON SCATTA???

    Non è certo perché sia una colpa o perché esistano motivi diversi dal fatto che rendersi conto che non scatta soprattutto a fronte del TEMPO CHE SCORRE OLTREMODO da ANNI. Ecco che va visto questo non scatto del relè come un validissimo aiuto a capire razionalmente che è il PRIMO SINTOMO CHIARO di essere sotto droga da dipendenza affettiva

    Fareste bene a riascoltare pure qui la diretta con la Psicoterapeuta Daniela che infatti ebbe a precisare che tra le dipendenze esistenti la Dipendenza affettiva è la più iinsidiosa e penetrante e chiaro necessità di fare qualcosa di veramente terapeutico

    Il NO CONTACT ASSOLUTO e fare il percorso sostegno terapeuta importantissimo proprio perché sta difficile doloroso staccarmene mentalmente finché ci si pensa e non importa il come e che cosa si pensa ma tant’è finché se ne parla significa esserci ancora dentro pure se la relazione in apparenza sta chiusa

    Insomma occorre la voglia di uscirne senza farsi le seghe mentali sul quando e come mai magari per alcune persone impiegano molto tempo

    Non esiste un limite di tempo per vivere a pieno ogni proprio passo evolutivo

    La confiance la fiducia nella realtà che si tratta di cercare fattivamente la propria strada terapeuta
    E vi dico che non sono la sola che ha cambiato in corso di cura diversi terapeuti e metodi di cura compresa quella fondamentale che ha mosso le mie forze vitali psichiche
    La terapia di gruppo ,stupenda esperienza che suggerisco spesso di cercarla e provarci

    Forza ragazze se ancora non vi scatta il relè occorre muoversi per curarsi di più cercare la propria via terapeuta fare il vero NO CONTACT

    Si guarisce e non ci si mette più con persone sbagliate in mala fede da iniziò!

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 15:13 Rispondi

    @Vio noooooo che brutta notizia :-(. Mi dispiace molto. Io ci sarò, salvo imprevisti strani last minute, ci sarò. Dai spero con tutto il cuore che in qualche modo ce la farai, ci tengo troppo a conoscerti. Un bacione

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 14:51 Rispondi

    @Nina ed io accetto di essere bacchettata! Mi dà fastidio perché sono pensieri che non ho mai fatto in vita mia, mi sono sempre piaciuta (e ovviamente non sono perfetta, altroché), avevo un bel rapporto con me stessa. Sta me*** di uomo mi ha rovinata tutta. E ora sto cercando di “ri-costruirmi” pezzo per pezzo. Ed è molto vero ciò che dici e cioè che devo piacere a me stessa e poi che qualcuno potrà piacere a me. Grande @Nina! Ottimo punto di vista!

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 14:48 Rispondi

    @Lia, interessante quello che dici circa la lettura dei messaggi. Io la chat con lui l’ho tenuta. Non si sa mai. Però non leggo e guardo lì da boh, 7 mesi e passa credo. Ma ricordo i primi mesi dopo la rottura che li rileggevo a loop e certi messaggi non capivo come potessero essere scritti da uno che non ama e che finge. Cioè non ti dico quei messaggi in cui parlava della nostra famiglia e del nostro futuro e dei nostri progetti. Quelli in cui mi diceva che solo chi ama per davvero poteva resistere a tutto l’inferno che ha creato sua moglie bla bla bla bla bla. La stessa persona è stata poi in grado di dirmi che dovevo immaginare che la storia con uno sposato con dei figli non fosse una passeggiata e che lui in qualche modo ha capito il meccanismo del dolore di sua moglie e in più che ci ha ragionato meglio e che due famiglie e un altro figlio non li voleva più. Ahahahahaha. Insomma io non penso più nulla se non che ho incontrato un malato di mente schifoso. Altrimenti non mi spiego.

  • Nina, 18 Aprile 2021 @ 13:40 Rispondi

    @ads non so bene che cosa abbia combinato la tua lei, io con il mio ex ho sbroccato più volte in pubblico ma in giro, senza coinvolgere altri se non eventuali passanti che si godevano lo spettacolo. Posso però dirti che se sbroccavo non era x mia instabilità ma perché lui mi conduceva oltre i miei limiti di sopportazione..Devo dire tra l’altro che come mio marito lui era di quelli che “non si litiga in pubblico”, cosa che a me ha sempre irritato, come se x loro il problema fosse la brutta figura mentre x me il problema era che mi facevano stare male. Per loro il problema è la gente che pensa che siano loro a farmi piangere..per me il problema è che sto male. Io devo dire che non ho mai coinvolto altri, però non mi sono mai fatta un punto di onore del non piangere o arrabbiarmi in pubblico. Ripeto, non in contesti tipo lavoro o che potessero fare emergere o rivelare cose di noi..

  • Nina, 18 Aprile 2021 @ 13:26 Rispondi

    @cossora tu x ragioni tue assolutamente legittime sei contraria al CDS tanto da ritenerlo impossibile, ma ti assicuro che volendolo si può fare tutto anche in epoca digitale. Io ho solo whatsapp ma fosse stato necessario avrei tolto anche quello. Bisogna pensarla come una questione di vita o di morte, vedi che se la metti così non c’è social che tenga. Evidentemente hai idee ed esigenze tue diverse, ma fidati, se e quando servirà sarà assolutamente fattibile. Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 14:36 Rispondi

      Il cds Vince sempre: o disintossica o produce ufficiale e gentiluomini. Se non funziona è perché è fai da te

  • Nina, 18 Aprile 2021 @ 13:23 Rispondi

    @crocus la femminista che é in me ti bacchetta amorevolmente. Non chiederti se qualcuno ti guarderà e se gli piacerai, ma se tu piaci a te stessa e se qualcuno piacerà a te. É un punto di vista molto diverso e aiuta!!!

  • Lia, 18 Aprile 2021 @ 13:04 Rispondi

    @Cossora, se pensi di non aver chiuso non è scattato il relè e non c’è cds o immersione che tenga. Il mio ex non è social per nulla. Ha solo whatsapp e la mia email ma ti assicuro che ha sempre trovato il modo di rifarsi vivo. L’ho bloccato all’inizio, adesso non lo faccio neanche più.

  • Lia, 18 Aprile 2021 @ 12:34 Rispondi

    @Viovio, io invece nulla, nessun ultimo incontro, nessun ultimatum, nessuna sfuriata e un pó me ne pento.
    Anche a me non ha mai detto ufficialmente lascio mia moglie e questo è il più grande alibi che possano raccontarti. Ha anche l’effetto collaterale di farti sentire una perfetta idiota e ti frena anche dopo nel buttargli addosso tutta la rabbia che provi. Ma ti racconto una cosa. Qualche tempo fa, mentre cancellano tutto ciò che avevo di lui, messaggi, foto ecc. Mi è capitato di rileggere gli ultimi scambi. In quel periodo ci sentivamo con una frequenza di due ore massimo, avevamo come creato una sorta di dipendenza, e quando li ho riletti mi si è cariato un dente. Parole dolcissime di due innamorati pieni di ti amo e non riesco a stare senza di te. Tra me e me ho pensato che non ero stata poi così idiota e ho anche pensato che un attore, per quanto bravo, non avrebbe potuto fingere fino a quel punto. Il mio responso è stato di aver incontrato un debole, non uno che non mi ha mai amata. Ma la debolezza, ammesso che sia stato così per me, non è da meno alla furbizia. Ti spinge a fare ciò che ti conviene, in ogni caso.

  • elleelle, 18 Aprile 2021 @ 12:11 Rispondi

    @ads
    Come forse avrai letto, io ho reagito alla sua ultima presa in giro in modo piuttosto forte. Pero’ e’ stato quello che ho descritto, una reazione di una volta, di breve durata e poi sono scomparsa, fuori dalla sua vita per sempre.
    Io con lui pero’ non sono mai stata poco equilibrata, ci tengo a dirlo. A lui ho sempre dato molta comprensione, ero quella stabile tra i due. Ho reagito solo perche’ e’ stata davvero una presa per il culo enorme che a causa delle sue menzogne ha messo in gioco anche la mia famiglia, con risultati abbastanza pesanti per me a livello personale, tra cui anche un lavoro perso.
    Se la tu ex e’ solita perdere il controllo, non ci puoi fare niente, se non dirle che non si permetta mai piu’ e che a prossima volta andrai direttamente da suo marito e da un avvocato per una diffida.
    Se invece e’ la prima volta, considera quello che ha detto @Lia e cioe’ se per caso hai fatto tu qualcosa che l’ha mandata in tilt.
    Il cds e’ vero cds solo se c’e’ un blocco totale dei contatti e delle comunicazioni. Non e’ cds il non sentirla al telefono ma tenerla tra le amicizie social, ad esempio. Non e’ cds tenere i tuoi profili social aperti, perche’ lei puo’ comunque vedere.

  • Viovio, 18 Aprile 2021 @ 11:17 Rispondi

    @Ale farai un calendario con i tuoi eventi? Spero ci saranno altri incontri oltre Venezia.
    @Cro rispondo a te perché sono mesi che ne parliamo, in quel periodo non assicuro la presenza.
    Mi piacerebbe spiegarti meglio, scusate se approfitto del blog per questa “comunicazione di servizio”.

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 11:20 Rispondi

      Certo farò un calendario. Il 9 luglio sarò vicino a a Parma con Maria Giovanna Luini

  • Viovio, 18 Aprile 2021 @ 11:08 Rispondi

    @Lia io non ho mai fatto scenate in pubblico, ma one to one gli ho detto della roba da fuoco. La sua reazione? Incredulità. Avendo messo in chiaro che non si sarebbe mai lasciato non aveva senso dargli del bugiardo, dal momento mi fossi comportata allo stesso modo in casa mia. Il ragionamento non fa una piega, però se ti innamori sul serio smetti di fingere e fai una scelta. La mia è stata dare un taglio alla recita, la sua (se avessi acconsentito) andare avanti con il piede in due scarpe fino alla pensione spacciandolo per amore nei miei confronti, quando in realtà ama solamente se stesso. Sono persone che sanno girare la frittata a loro piacimento e a parte uno sfogo iniziale (parlo della mia esperienza), ti rimane comunque rabbia e delusione per aver dedicato anche solo 10 minuti del tuo tempo per una sfuriata, ad un imbecille che dice di amarti e soffrire per la tua assenza per poi tornare a casa dalla moglie e dirle: ciao amò sono tornato.

  • Viovio, 18 Aprile 2021 @ 10:49 Rispondi

    @Ads quando gli dissi che volevo di più e da parte sua ricevetti un rifiuto, mi feci da parte. Per assurdo e’ sempre stato lui ad insistere per tenermi alle sue condizioni e non l’ho mai considerato la “causa” della rottura con mio marito, bensì un effetto collaterale. Tua moglie ha scoperto qualcosa? Da come hai descritto la tua amante, mi sembra parecchio isterica e ragionare con delle mine vaganti la vedo difficile. Io farei sbollire la sua rabbia poi metterei in chiaro la questione, non deve permettersi di invadere la tua privacy.

  • Ariel, 18 Aprile 2021 @ 10:47 Rispondi

    Ma infatti esattamente scrive @CaroAlessandro @Cossora sono tutte scuse quelle di trovare sempre un motivo per evitare il Cds per modificarlo a propria misura per portare motivazioni che possano giustificare a se stessi la VERITÀ REALTÀ della propria dipendenza affettiva giacente come lo è scientificamente provato una realtà nata da propria relazione antica con genitori

    È tipico della dipendenza SFORZARSI di trovare motivi per addurre qualsiasi critica sulla non validità del Cds

    Sono infatti tutte balle che si debbano avere notizie per forza che possano agire da intralcio

    Il CDS se si vuole davvero uscire dalla propria dipendenza affettiva è UNICO MODO per staccarsi
    Iniziare il percorso che ovviamente è doloroso e fatto di ostacoli inevitabili

    Inutile raccontarsela

    Inutile pensare che occorre volerlo fare

    Un drogato non vuole affatto fare una ASTINENZA anche se razionale capisce che per guarire occorre

    STACCATSI DEL TUTTO DALLA SOSTANZA!!!

    Il NO CONTACT è nato da terapia specifica a livello internazionale nella EPOCA DEL WEB

    Così resta inutile trovare sempre scuse alle proprie difficoltà che tutti e tutte le persone che hanno vissuto relazione per un tempo lungo da un anno in su ancora ci stanno

    A pensare scusami ma semplicemente perché

    NON SI CURANO con la CURA SPECIFICA CHE ESISTE

    IL CDS seguito DA un terapeuta specifico che tratta principalmente le relazioni disfunzionali e tossiche

    Si tratta di provare a farlo seguiti da terapia
    Nessuno dopo anni riesce davvero a liberarsi dalla dipendenza affettiva infatti la casistica scientifica dice che si ripete lo schema uguale con altri nuovi partners

    Infatti ho conosciuto in terapia di gruppo donne che se ne sono fatti pure tre o quattro relazione uguale
    Erano refrattarie a farsi curare con Terapia e cds
    Poi dopo la ripetizione di esperienza si sono decise

    E guarite completamente!

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 10:16 Rispondi

    @Ale, ottimo! Già iniziare ad avere un data è bellissimo! Se ci fosse la convenzione sarebbe fantastico, se no io mi fermo comunque a prescindere. Amo Venezia e quindi mi faccio volentieri un weekend 100% veneziano!

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 11:22 Rispondi

      ottimo!

  • cossora, 18 Aprile 2021 @ 08:31 Rispondi

    @ads il tuo post mi ha fatto riflettere su una cosa. Il cds va aggiornato, non è più fattibile il cds, come lo intende Ale, di venti, venticinque anni fa.
    Diamo notizie di noi continuamente, in modo volontario e non. Vent’anni fa non rispondevi a una telefonata, a un sms (che poi costavano, quindi ci si prestava attenzione) ed eri a posto. Sparito.
    Oggi qualsiasi cosa tu faccia implica la connessione a una rete sociale digitale inevitabile, qualsiasi persona tu incontri può dare (e credimi: da) notizie di te in tempo reale. Hai accesso ai ricordi di continuo, una vibrazione a una certa ora ti riporta a quel pensiero di continuo e sei sollecitato h24.
    Per fare il cds vero devi interrompere la connessione dati e trasferirti in un eremo. Se sei in età lavorativa e non fai il sommozzatore di professione hai sempre un dispositivo che guardi per qualsiasi cosa.
    Dall’altra parte (a parer mio) per chi non vuole mollare la presa il cds fatto con questi strumenti e modi è una specie di di tortura provocatoria che impenna le reazioni e crea la dipendenza anche dove non c’è.
    Perchè chi non vuole guarire percepisce il cds come un ‘ti do di meno’ e non un ‘è finita’.
    E di gente annoiata e infelice che a coltivare relazioni malate trova la scusa per non risolvere se stessa, ce n’è (a mazzi) ad ogni angolo.
    Bisognerebbe trovare un cds3.0

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 09:56 Rispondi

      il mio cds è nativo digitale, non è superato

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 08:07 Rispondi

    @Ads, e allora vedi che non raccontiamo bazzecole? Nel senso che la tua amante è probabilmente la versione al femminile dei nostri vari ex. Detto questo mi dispiace moltissimo, non deve essere stato facile gestire tutto ciò…

  • Crocus, 18 Aprile 2021 @ 08:06 Rispondi

    @Vio ma tu hai capito tuttooooo, ballare sui tavoli – ADORO! ❤️ Ma a Venezia ci fermiamo anche a dormire giusto? @elleelle anche io non lo faccio da tanto, comunque incrocio l’incrociabile perché tu riesca a venire a Venezia! E aggiungo che sono totalmente d’accordo con tutte le parole che ha detto @Maddy. Sei sempre molto equilibrata, educata, ponderata. E si percepisce che hai un cuore grande. Mi dispiace molto che quello stron** del tuo ex ti abbia fatto soffrire così tanto. Ti capisco molto molto bene quando dici di averlo amato tanto, pure io ho amato moltissimo il mio ex, questa cosa mi dà un fastidio enorme, perché tutto quell’amore avrei potuto dedicarlo a chi se lo merita veramente e invece… Un abbraccio, spero tu riesca ad ottenere il lavoro di cui hai parlato!

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 09:58 Rispondi

      Venezia potrebbe essere sabato 26 giugno a pranzo in un bel posto e sto vedendo se ci sono convenzioni per voi per dormire, chi vuole fermarsi

  • Viovio, 17 Aprile 2021 @ 22:41 Rispondi

    @ads mi sento male per te, se il mio ex mi facesse una presa del genere credo che sarei io a sbroccare del tutto! Mi dispiace molto per quello che ti è successo, spero si siano calmate le acque.

  • elleelle, 17 Aprile 2021 @ 22:41 Rispondi

    @Maddy
    Grazie! Un passo alla volta, tutto si sistema o almeno si spera!
    Spero anche che tu abbia passato delle giornate più tranquille.

  • elleelle, 17 Aprile 2021 @ 22:38 Rispondi

    @ads
    Come dicevo anche a @Viovio, quanto una persona comincia a essere ossessiva, bisogna mettere un freno immediatamente e in modo definitivo.
    I modi ci sono, magari non saranno il massimo della gentilezza ma ci sono.
    Personalmente, sono per “un colpo e via”, nel senso che una reazione di una volta, anche se forte e sgradevole, è accettabile e poi fuori dalla vita dell’altra persona per sempre.
    Se la tua ex ha reagito in questo modo, è ovvio che è sotto stress. Se tu sei fuori dalla sua vita da mesi e rispetti questo silenzio, lei deve lasciarti stare. Se invece ci sono ancora dei contatti e rapporti non chiari, lo stress e la frustrazione aumentano.

  • Lia, 17 Aprile 2021 @ 22:31 Rispondi

    @ads, qualcosa hai fatto per farla sbroccare così… A volte rimpiango di non averlo fatto io col mio ex… Una bella scenata. Mi sarei sfogata, una liberazione… e invece ho fatto la parte di quella forte, neanche poi tanto considerati i cds falliti..

  • avvocatodistrada, 17 Aprile 2021 @ 19:18 Rispondi

    @dispersa, il tuo ragione non fa una piega, tuttavia questi ragionamenti vanno bene in presenza di un sufficente equilbrio,
    noi possiamo parlare quanto vogliamo,dopo essere stata scoperta per la seconda volta, si è palesemente rotto un equlibrio che era gia facile.
    no io non volevo rimanere a casa per partito preso,mi ringrazio tutti i giorni di non essere emotivo da aver fatto scelte azzardate, io non so catalogarla nei grandi numeri del padrone di casa,non vuole lasciarsi ufficialmente, -scelta comprensibile-per certi punti di vista, non vuole programmare con me,l’unica cosa che so è che mi ritiene il responsabile di tutto, come se prima la sua vita andasse bene,io finora da quando vi seguo, non ho mai letto di qualcuna di voi che ha perso la testa, e che ha fatto cose irrazionali,nessuna di voi nonostante i comportamenti del cavolo dei vostri amanti ha mai sbrocccato mi pare, giusto?

  • nany, 17 Aprile 2021 @ 17:51 Rispondi

    @Ale Fantastico!!!! Smettila di parlare di lui con tutti: giusto! A un certo punto bisogna darci un taglio e andare avanti.
    Ho superato i cinquanta, ho avuto due mariti, svariate corna e diversi amanti. Semplicemente ci ho dato un taglio e sono andata avanti. Da quattro anni sono felicemente single e che pacchia!
    Ciao a tutti gli utenti di questo blog

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2021 @ 10:00 Rispondi

      ottimo!

  • avvocatodistrada, 17 Aprile 2021 @ 17:21 Rispondi

    francamente non cosa dirvi, purtroppo io non posso gestire le emozioni di altri,il codice del silenzio ha prodotto quanto successo ieri che nemmeno in una telenovela sudamericana succede,io non mi sento di dover fare nessuna terapia,mi acconterei ora che si dimenticasse di me, io capisco lo sbrocco,i problemi,ma non si possono superare dei limiti,
    colpa mia che in tempi non sospetti non ho messi dei paletti e quando ci sono state situazioni da sbrocco,non l’ho allontanata, , follia, raptus,perdita della ragione,rabbia esaperata,una cosa la so, la terapia che ha intrapreso da 6 mesi non sta avendo
    grande effetto, ieri ero tentato di chiamare il suo terapista, poi ho rinunciato.
    sono rimasto interdetto,a parte la figura di merdx che abbiamo fatto e che lei in quanto in trans emotiva non ha colto.

  • Dispersa, 17 Aprile 2021 @ 16:41 Rispondi

    @Ads… Io sono per il ‘patti chiari, amicizia lunga!!’… Se non avete mai messo giù delle regole è ora che lo facciate… Tu vuoi rimanere a casa, lei da quanto avevi descritto, dopo essere stata scoperta (a parte gli alti e bassi voluti dagli ormoni), ha scelto la famiglia SPA…
    Bhee se ha questi atteggiamenti qualcosa non torna!! Gli obiettivi devono essere chiari e voluti da entrambi, perché rischiate di fare dei grossi danni emotivi ad un sacco di persone!!

  • Maddy, 17 Aprile 2021 @ 14:58 Rispondi

    @Ads questi atteggiamenti sono inaccettabili. Sicuramente lei è arrivata al suo “troppo pieno” ma non ha dirittto di metterti in difficoltà.
    Consiglierei ad entrambi di affrontare un percorso verso la conoscenza del vostro sé. Non chiamarla “terapia” se vuoi, in fondo sono solo “chiacchierate”, ma aprono la mente e la connettono al cuore.
    In bocca al lupo

  • Maddy, 17 Aprile 2021 @ 14:54 Rispondi

    @Nina penso che tu abbia fatto tantissima strada. Forse ne avrai ancora da fare, ma partire da una base di consapevolezza è già un grande traguardo.
    Forse a volte per trovare il coraggio bisogna provare a mollare la presa, da tutto, in primis da nostri incessanti pensieri.
    Ce la farai, un abbraccio

  • Maddy, 17 Aprile 2021 @ 14:52 Rispondi

    @elleelle anche secondo me sei bellissima, anzi, di più, sei proprio speciale. Hai sempre una visione obiettiva e razionale delle situazioni di tutti, i tuoi commenti non sono mai volgari, scrivi in maniera chiara e pacata e sei attenta ai dettagli.
    Ti auguro di cuore di agguantare il lavoro che ti dia la soddisfazione che meriti e che la schiena smetta di darti fastidio. Il resto piano piano arriverà.
    Un abbraccio

  • elleelle, 17 Aprile 2021 @ 11:49 Rispondi

    @Crocus, Viovio
    Grazie, ballare sui tavoli sarebbe davvero una figata! Da quanto tempo non lo faccio, non oso neanche pensarci.
    Eh sì, l’ho amato davvero ed era la persona più sbagliata che potessi incontrare. Posso essere grata alla buona sorte per avermi tirato fuori da una situazione che sarebbe potuta essere molto complicata.
    E adesso dita incrociate per giugno a Venezia, spero di riuscire!

  • Viovio, 17 Aprile 2021 @ 11:12 Rispondi

    @Cossy che gente demmerda è riduttivo. Secondo me questa fantomatica “amica” è interessata ad il tuo ex e molto invidiosa di te, ogni scusa è buona per contattarlo.

  • Crocus, 17 Aprile 2021 @ 10:33 Rispondi

    @Vio, ti ho risposto circa l’amica ma Ale non mi ha passato il commento. Pazienza, te lo racconterò da vicino. Diciamo che togliermi il saluto è la cosa meno peggio che ha fatto :-(.
    @Cossy la evito si, altroché, se tu solo sapessi cosa mi ha fatto, roba da brividi :-(. E tutto questo solo perché mi sono innamorata di una persona sposata. Detto questo, da una parte meglio che ho capito la sua vera faccia in tempo. Hai ragione @Cossy, molliamo i maiali nel loro fango! Certo che anche la tua amica non scherza. C’è gente brutta forte in giro e soprattutto pericolosa perché sa fingere talmente bene che è difficile sgamarla subito.

  • cossora, 17 Aprile 2021 @ 08:31 Rispondi

    @vio grazie del consiglio, quale propaganda? Si parla di anima e di spirito, quando si parla di Amore!
    La mia ‘amica’ .. cara @cro, dopo che ho mandato recentemente degli auguri ed è stata sulle sue rispondendo per educazione ma senza dimenticare di salire in cattedra, due giorni dopo ha telefonato al mio ex per farsi gli affari miei.
    Dopo 7 mesi che non ha scambi con me e che riceve un mio messaggio di auguri.
    Chemmerda di gente c’è in giro.
    Evitala @cro, come la peste, molliamo i maiali nel loro fango.

  • elleelle, 17 Aprile 2021 @ 08:20 Rispondi

    @Nina
    Grazie, ricambio!
    Penso che tu abbia fatto tanta strada e adesso devi solo tirare le somme. Se non ricordo male ricevi che tuo marito da solo avrebbe vari problemi e se tu sei una persona buona e disponibile, è ovvio che non è facile lasciarlo al suo destino.
    Però sono sicura che troverai il modo di avere una vita soddisfacente per te stessa, devi sono prendere le misure di questa nuova consapevolezza.

  • Crocus, 17 Aprile 2021 @ 08:10 Rispondi

    @Elleelle sono d’accordo con @Nina e @Vio, sei bellissima! Detto questo, capisco molto ma molto bene ciò che descrivi. Io ancora oggi quando mi guardo allo specchio a volte penso di essere brutta, che nessuno mi vorrà bla bla bla. Sono sempre stata una ragazza sicura di sè e immagino anche te così. E abbiamo incontrato due me*** che ci hanno svuotate e ci hanno lasciato con una marea di “problemi” che ora dobbiamo piano piano risolvere e risollevarci. So quanto è difficile, hai tutta la mia comprensione ❤️. Forza bella donna!

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 23:50 Rispondi

    @Nina che bel commento per @elleeele 🙂
    La penso come te, @elle sei bellissima, l’amore che hai provato lo dimostra, anche se non era la persona giusta… a mio avviso chi prova sentimenti sinceri lo è a prescindere! Rimetti in sesto la schiena al 100% perché a Venezia io e @Cro ti faremo ballare sui tavoli!!!

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 23:45 Rispondi

    @ads robe da matti… per me queste cose sono e rimarranno sempre inconcepibili.
    Mi dispiace

  • Nina, 16 Aprile 2021 @ 18:01 Rispondi

    @elleelle non ho proprio idea di come finirà. Io non sento “bisogno” di mio marito, ma non ho ancora il coraggio di lasciarlo che x me equivale ad abbandonarlo. Peraltro mio marito ha sicuramente tratti del narci covert, ma molto sfumati, ed è difficilissimo x me capire cosa fare. Il problema x me al momento é che a forza di mettermi da parte io non so davvero cosa desidero x me. Comunque x quello che è utile qui alle ragazze confermo che dall’amantato si esce,oggi non ho proprio più pensieri legati al mio ex (devo ancora gestire le cose che sapete, ma non ha più un peso emotivo). Coraggio ragazze!
    PS. @elleelle sei bellissima, lo sai che io ho un debole x te e so che sei una donna fantastica!

  • avvocatodistrada, 16 Aprile 2021 @ 15:49 Rispondi

    mi è stato cassato il commento precedente, comunque si si è presentata sotto casa

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 14:35 Rispondi

    @Cro un’”Amica” che ti toglie il saluto perché hai avuto una storia di amantato non si può definire tale, però capisco il dispiacere, dal momento tenessi a quella persona. Mi piacerebbe sapere se lei e tutti quelli che giudicano sono così perfetti come vogliono apparire… non so sei credente, però ti inviterei a leggere Amoris laetitia di Papa Francesco, definisce la Chiesa come un ospedale da campo dopo una battaglia e sottolinea che è inutile chiedere ad un ferito se ha il colesterolo, bisogna curare le sue ferite!
    Scusate se sono andata fuori tema, la mia non è propaganda.
    Se ti capita e va leggilo, i giudici morali “de no attri” bisogna lasciarli dove hanno scelto di stare.
    Ps qui tempo di m…. mi sa che salta la mia corsetta, mi darò agli spritz :-))
    Ti mando un bacione grande!

  • Crocus, 16 Aprile 2021 @ 12:59 Rispondi

    @Vio, sono molto riservata anche io. Cioè sono una persona estroversa da una parte (o forse lo ero, mi sono chiusa moltissimo dopo tutto l’incubo) però comunque riservata e soprattutto molto leale in amicizia (per questo ho sofferto ancora di più dato che pure una mia “amica” mi ha tradito quando ha saputo della storia, non da me ovviamente ma dalla moglie). Quindi ODIO tanto i pettegoli pure io. E mai nella vita racconterei i segreti che qualcuno mi ha confidato. Sono d’accordo con te che nessuno dovrebbe giudicare ma vedi in che mondo viviamo? Ecco. Comunque non oso immaginare quanto debba essere difficile rivelare una cosa del genere a chi ami. Però, nel dolore, meglio che lo venga/no a sapere da te che come nel mio caso. Così non solo è difficile doloroso e straziante ma è pure meschino e schifoso, perché la persona si sente accoltellata alle spalle. Mi si blocca il respiro se penso a mio marito e a come l’ha scoperto.

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 12:55 Rispondi

    @elle un passo per volta: prima la salute, dopo di che si passa all’espetto esteriore(non credo tu sia un cesso, ci si sente così quando gira tutto storto), successivamente sono sicura troverai altre occasioni per il lavoro.
    Intanto in bocca al lupo 🙂

  • elleelle, 16 Aprile 2021 @ 12:31 Rispondi

    @Viovio
    Si’, la schiena va meglio, per fortuna! C’e’ ancora molta strada da fare ma il recupero completo e’ possibile.
    Hai ragione quando dici che ci si violenta il cervello, questa e’ la sensazione che ti fanno provare queste persone. Anche perche’ a volte e’ difficile avere una chiusura definitiva, visto come si comportano.

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 12:09 Rispondi

    @Cro io sono molto riservata per natura, non racconto i fatti miei e quelli che mi vengono riportati, se qualcuno mi confida un segreto me ne guardo bene nel rivelarlo: odio i pettegoli.
    Per quanto riguarda storie come le nostre poi non ne parliamo, diciamo che sbandierare ai 4 venti di avere una relazione con un uomo sposato non è proprio il massimo, però può succedere e nessuno dovrebbe aver il diritto di giudicare. La difficoltà più grande è stato rivelarlo ai miei genitori, l’ho fatto per necessità altrimenti mi sarei esaurita incontrandolo ogni due per tre a casa.
    Nonostante abbia trovato l’appoggio della mia famiglia per uscirne, ti garantisco che è tosta guardare in faccia chi ami e rivelare una cosa del genere.

  • Crocus, 16 Aprile 2021 @ 11:33 Rispondi

    @Ale, dato il tipo di storia la vedo difficile che una persona ne parli con tutti. Cioè io, se non ci fosse stato il casino della scoperta, non lo avrei detto probabilmente nemmeno ai miei amici quindi di conseguenza non ne parli, ti tieni tutto dentro o vai dallo psicologo. Secondo me sono rari i casi in cui una persona parla liberamente della sua storia extraconiugale.

  • Crocus, 16 Aprile 2021 @ 11:24 Rispondi

    @Vio @Elleelle io avevo parlato con due persone, i miei migliori amici. Li ho coinvolti diciamo dalla scoperta in poi perché letteralmente credevo di morire ed impazzire e quindi avevo bisogno di un sostegno/consigli. Una volta finita la storia, ho continuato a parlarne con loro per un periodo dopodiché avevo capito che era troppo. Nessuno di loro mi ha mai detto nulla anzi ma a un certo punto non volevo più buttare addosso a loro tutti i miei problemi, inoltre, chi non ci è passato non può capire certe dinamiche e soprattutto a un certo punto non può più aiutarti quindi anche per me il blog è stato salvifico. 1. Per riaprire gli occhi 2. Per un confronto 3. Capire che non sono l’unica amante al mondo e soprattutto capire che esistono altre storie pazze come la mia. Quindi ben venga il blog e ben venga lo sfogo. Senza sarei finita al manicomio per davvero.

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 11:13 Rispondi

    @elleelle io faccio parte della cerchia che non ne ha mai parlato con nessuno, tranne la terapeuta.
    Il blog è stato salvifico perché avevo veramente bisogno di sfogarmi e ripetere all’infinito quello che provavo. A distanza di quasi 7 mesi dalla prima volta che scrissi, non sento più il bisogno di chiedere una chiave di lettura ai suoi gesti perché ormai mi è tutto chiarissimo, non voglio una situazione del genere e tanto meno un uomo come lui, però fino a quando non raggiunto consapevolezza e smaltito il dolore ero un martello pneumatico, mi sono letteralmente violentata il cervello per quell’uomo.
    Mi fa piacere che hai guidato la macchina, significa che la schiena va meglio 🙂

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 10:52 Rispondi

    @Old @Stella avete ragione, con certi individui dopo aver appurato con chi si ha a che fare bisogna metterci una pietra sopra e andare avanti.
    Facile a dirsi, però il tempo aiuta a metabolizzare ed a passare oltre anche se le fasi che si attraversano durante il percorso, non sono proprio una passeggiata!
    @Stella hai detto la stessa cosa che hanno consigliato a me, partire da noi stesse e’ un “lavorone” però impegnandosi porta risultati.
    Vi sembrerò matta, ma ultimamente mi galvanizzo dicendomi:”non sono più un amante e non lo sarò mai più”!
    Come state?

  • Viovio, 16 Aprile 2021 @ 10:38 Rispondi

    @Cro a Venezia ti racconterò nel dettaglio cosa mi ha detto, ti assicuro che ho fatto appello a tutti Santi del paradiso per mantenere la calma e dimostrare un atteggiamento distaccato, ma per non rispondere al fuoco ho praticamente ingoiato la mascherina! Tanto il copione è sempre lo stesso: lui che si presenta con il lacrimone millantando amore(senza però’ evitare di criticare i miei comportamenti), cercando di ottenere una reazione da parte mia. Ieri per la prima volta non c’è riuscito e ho intenzione di non dargli la minima soddisfazione perché mi ha veramente rotto il cxxxo.
    Non ti/vi nascondo che oggi mi suonano ancora nelle orecchie le sue parole, ma confido nella corsetta che farò stasera e uno spritz con un’amica per sbollire e tornare alla mia vita di sempre… è pur sempre venerdì! ;-p

  • elleelle, 16 Aprile 2021 @ 10:32 Rispondi

    @Nina
    Scrivi: “Io se non x condividere con chi é in difficoltà non sento più la necessità e la voglia di parlare del mio ex.”
    E’ la stessa cosa che provo io, fuori da qui non ho quella voglia clamorosa di parlare di lui. Capita se mi chiedono come sto, se sto meglio. Qualche giorno fa una mia amica mi ha chiesto se so che fine ha fatto e le ho detto che non so praticamente piu’ niente.
    Ci sono pero’ altre utenti che non si sono confidate con nessuno, hanno solo il forum per parlare e sfogarsi, per cui per loro ci vorra’ piu’ tempo. Se potessero sfogarsi con le loro amiche, forse avrebbero meno bisogno di farlo qui.

  • Crocus, 16 Aprile 2021 @ 10:22 Rispondi

    @Nina grazie per questo tuo commento. Stavo per rispondere anche io e avrei scritto +/- la stessa cosa. Le persone sono diverse, le storie sono diverse e quindi ognuno ha il suo modo elaborare la cosa. Ma soprattutto non vuol dire che se una ne parla qui, e SOLO qui, perché è il luogo dove trova in qualche modo appoggio, significa che tutta la sua vita fuori da qui è incentrata su quell’essere o sul dolore. Se devo parlare di me personalmente, sono una di quelle di persone che ha bisogno di buttare fuori tutto, svuotare il sacco e per me raccontare tutto ciò che mi è accaduto è un modo utile in quel senso. C’è stato il periodo in cui 24/24 la mia vita era incubo perché i pensieri di ciò che ho vissuto non mi abbandonavano, ora le cose grazie a Dio sono parecchio cambiate però mica è facile smaltire una presa per il cu** clamorosa con tutto il dolore annesso. Quindi sono del parere che ognuna è libera di fare ciò che vuole, ciò che la fa stare bene. E se questo significa raccontare vari episodi, ben venga.

  • elleelle, 16 Aprile 2021 @ 08:22 Rispondi

    @Nina
    Io sto meglio, la schiena sta recuperando e cerco di tenermi impegnata. Non sempre mi riesce, adesso sono nella fase “Aiuto, sono un cesso” e dopo quella “Aiuto, non valgo niente”, ne facevo anche a meno ma passera’. 🙂
    Per quanto riguarda il lavoro… penso di aver perso il secondo lavoro perche’ non sono presente nel posto dove abitavo prima.
    Era una signor lavoro, ancora non e’ detta l’ultima parola, spero che gli altri candidati siano scarsissimi cosi’ magari ho un’opportunita’ per essere scelta. Ovviamente questo comporterebbe un altro trasferimento, pazienza, la vita ormai e’ cosi’.
    Altra cosa da mettere in conto alla follia del mio ex e alla mia per avergli creduto.

    Credo che con il tempo riuscirai ad affrancarti anche da tuo marito, perche’ una volta che capisci i meccanismi in cui sei coinvolta, riesci a vedere che lui non ha davvero bisogno di te perche’ da solo non ce la fa, ma perche’ gli fai comodo. Il mio ex aveva bisogno di me per il suo ego, non per un vero sentimento nei miei confronti.
    Magari non riuscirai a separarti e andare via, ma riuscirai a fare sufficiente chiarezza nella tua testa per poter vivere la tua vita indipendentemente da lui, senza sensi di colpa. Te lo auguro davvero!

  • Nina, 16 Aprile 2021 @ 07:46 Rispondi

    @oldplum in linea di massima hai ragione però forse si tratta del fatto che le persone rielaborano in modo diverso e poi una relazione traumatica é più lunga da superare e richiede di spurgare tanta m. Può darsi che chi sembra ancora molto presa dalla necessità di tornare sul passato semplicemente un giorno arriverà a stufarsi anche di raccontare e sarà forse il segnale della guarigione. Io se non x condividere con chi é in difficoltà non sento più la necessità e la voglia di parlare del mio ex. Ci arriveremo tutte prima o poi..

  • Stella, 16 Aprile 2021 @ 06:57 Rispondi

    Ragazze quello che dice @old è vero ,appena sono arrivata in terapia la prima cosa che mi disse la psico era :partiamo da te ,il motivo per cui sei qui ma non da lui o da tuo marito solo da te. Il percorso deve partire per noi stessi, i comportamenti beceri dei nostri ex possono servire per non ricascarci ma non per stare lì a rimuginare o a dare spiegazioni sul loro operato che ripeto sono dal nostro punto di vista non il loro,quello che per noi sembra assurdo per i cialtroni è modus operandi e vita reale e non Ci sono spiegazioni se non metterci l’anima in pace e una bella pietra tombale sopra . Il percorso per me è stato affrontare me stessa arrivare a fare terapia con mio marito e separarci ,costruendo un cammino condiviso per i figli.Penso siano tappe fondamentali se non si risolve la situazione sono due le alternative siamo bisognose e appena riappaiono questi cialtroni ci si ricasca oppure continuiamo a stare lì a pensare e farci del male .

    • alessandro pellizzari, 16 Aprile 2021 @ 10:13 Rispondi

      Importante partire da sé ma è importante anche capire chi è lui, che profilo ha per sapere cosa farà

  • Oldplum, 15 Aprile 2021 @ 18:50 Rispondi

    Chi prende per i fondelli è un uomo inclassificabile. Far promesse e non mantenerle è una delusione cocente. Detto questo, una volta vista la bugia e il bugiardo (o semplicemente il debole che compiace per paura) e valutato il fatto che non era la persona che pensavamo fosse non capisco che senso abbia ripercorrere ogni giorno questo fatto e passare dal dolore a rabbia cieca che non fa male a lui ma solo a noi. Proprio non ha senso

  • Nina, 15 Aprile 2021 @ 18:28 Rispondi

    @elleelle ti rispondo volentieri, in realtà non ci sono grandi soluzioni, mio marito (come tutti i narcisisti) non vuole curarsi, la situazione è pesante e delicata, la psicologa non ha ovviamente grandi suggerimenti pratici se non consolidare i risultati che pian piano io conseguì in termini di consapevolezza fino a riuscire a maturare decisioni che x me ora sono premature. La cosa che penso ultimamente é che analizzare il mio rapporto con il mio ex overt mi ha permesso di svelare la natura covert di mio marito e di lavorare sulla mia dipendenza. Purtroppo é lunga anche perché “pago” un percorso con un’altra psicologa che con me non funzionava e un grave lutto familiare che ha interferito, ma sono ottimista e fiduciosa. Tu come stai? Schiena? Lavoro?

  • maribel, 15 Aprile 2021 @ 18:21 Rispondi

    @leilei mi sembra che @maddy intenda proprio il contrario cioè di non confondere affetto e sofferenza e compassione con il ritrovato amore. sono sensazioni molto dolorose che si provano nei momenti in cui si avvicina la fine vera. solo chi ci è già arrivata lo può capire.

  • elleelle, 15 Aprile 2021 @ 18:18 Rispondi

    @Viovio
    Sono d’accordo con Alessandro, fai attenzione al tuo ex perche’ secondo me rasenta l’ossessione ormai.
    Non voglio dire che possa diventare una persona violenta, anche se il suo linguaggio e’ quello di una persona che si vuole imporre e che non rispetta la tua volonta’, ma che insistendo a comportarsi cosi’, possa saltare fuori che avete avuto una relazione. Le persone attorno a voi osservano e capiscono molto di piu’ di quello che danno a credere.

  • Ariel, 15 Aprile 2021 @ 17:57 Rispondi

    Ma non è affatto vero che al neonato non frega nulla di che succede durante la sua poppata
    La Scienza ha dimostrato proprio il contrario !,,
    Aiuto se ancora giovani donne la pensano così si capisce come mai le relazioni non funzionano mai

    Perché contano i risultati e se un matrimonio si chiude
    Un nuovo amante non funziona
    Uno libero non ci scatta nulla
    Un nuovo libero nemmeno nulla

    Forse da neonati ci interessava eccome come stava e che stava dire e a fare la nostra madre e il padr che faceva???

    Sono elementari basi delle scoperte scientifiche

    Per chi si informa e legge !!!
    Pochi anzi pochissimi ormai
    Si va per sentito dire dal vicino di casa

    Ah ah ah

  • Crocus, 15 Aprile 2021 @ 17:53 Rispondi

    @Vio no dai. Questo però è inaccettabile totalmente. Sono d’accordo con Ale, devi agire in qualche modo. Sono felice per te che non hai provato nulla se non fastidio (è una cosa molto importante direi) però quest’uomo si deve dare una calmata. A me sembra di capire che se non usi i mezzi forti questo non te lo leverai mai di dosso. Pensaci! Che voglia di spritz non hai idea! 😛

  • Whiterabbit, 15 Aprile 2021 @ 17:49 Rispondi

    @Viovio ancor più illuminanti sono le conversazioni le chat con gli amici. A noi e a voi raccontano quel che più gli fa comodo, ma nelle conversazioni con gli amici c’è la verità.

  • Viovio, 15 Aprile 2021 @ 17:38 Rispondi

    @Cro is the new Maga Circe… ahahaha
    Mamma mia, pure le stregonerie dovevo sentire… dovevi mandarle un esorcista a quella!
    Vabbè sdrammatizzo ma non per prenderti in giro, che gente fuori di testa c’è in giro?!?

  • Viovio, 15 Aprile 2021 @ 17:32 Rispondi

    @Cro lui si è rifatto vivo nei giorni scorsi chiamandomi in ufficio, ma ho riattaccato. Oggi ha dato il meglio di se, mi ha aspettato all’uscita, mentre lo evitavo mi si è parato davanti dicendomi che finché non lo avessi ascoltato non mi avrebbe lasciato andare. Solita pantomima del vorrei ma non posso che sinceramente non ho nemmeno più voglia di raccontare, tanto sono sempre i soliti discorsi. L’unica cosa che gli ho detto è stata basta!
    Mesi fa quando me lo trovai dopo lavoro provai delle emozioni fortissime, addirittura dovetti fermarmi con la macchina perché tremavo come una foglia; oggi non sono nemmeno arrabbiata ma stanca di tutte queste sceneggiate. Mentre mi parlava il mio unico desiderio era di allontanarmi il prima possibile, perché ora che sono lucida rappresenta la grandezza della cazzata che ho fatto!!!
    A forza di ricevere porte in faccia si stancherà, tu che dici? :-p
    A Venezia chiacchiere e spritz a manetta DIO SANTO!!!

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 17:42 Rispondi

      mi ha aspettato all’uscita, mentre lo evitavo mi si è parato davanti dicendomi che finché non lo avessi ascoltato non mi avrebbe lasciato andare.

      Non permettete mai a questi uomini di prevaricare la vostra libertà, non ne hanno diritto: non tollerate nessun tipo di pressione, men che meno in presenza fisica. Attenzione

  • cossora, 15 Aprile 2021 @ 16:42 Rispondi

    @ale mi viene in mente un film con Jodie Foster dove lei faceva la telefonista hot dicendo cose irripetibili mentre allattava sul divano il figlio neonato.
    Al neonato interessa avere la sua poppata, non gli interessa cosa succeda nel mentre, o cosa succeda oltre.
    Certe mogli sono come quel neonato: una volta che hanno l’indispensabile, chiudono un occhio.
    Anche due.

  • Crocus, 15 Aprile 2021 @ 16:05 Rispondi

    @Vio oh Madonna! Povera la tua amica però grande che l’abbia mollato! Ma qui più che la bugia, è proprio anche aver toccato con mano diciamo ciò che TUO MARITO pensa di te. Ma nel mio caso lei è pazza forte e crede appunto alle stregonerie quindi sai quanto ci ha messo lui a dirle “Amore mio avevi ragione tu sono stato stregato da quella pu***** perdonami”. Problema risolto (lei non aspettava altro) e visto il quoziente intellettivo di sua moglie non mi meraviglierei che le cose siano andate come ti ho appena detto. Che amarezza. Amica ti voglio bene anche io, tanto tanto!

  • Crocus, 15 Aprile 2021 @ 16:01 Rispondi

    @Vio bella ti avevo risposto ma non trovo il commento. Volevo dirti che per l’ennesima volta hai fatto un’analisi ineccepibile sulla mia storia. Non hai sbagliato una virgola. A quattr’occhi potremo raccontarci molto di più ❤️. Per quanto riguarda te invece ritengo che tu sia stata brava, perché come dice anche Ale, non è che perché uno mette le cose in chiaro subito è meno colpevole, cioè se per 4 anni vai avanti (e se fosse stato per lui sareste andati avanti a vita) e poi però dici che la moglie non la lasci però lui ama te, due ceffoni glieli darei eccome. Quindi lo ridico, brava che te ne sei accorta e brava che sei uscita dalla melma. Lui si sta analizzando? Bhuahahahaha è stata una delle tante domande che a lungo mi hanno tormentato fin quando ho capito che a lui (così come anche al tuo ex) non frega una cippa, altroché analisi. Basta magnare e scopa** tanto se una non mi vuole, l’alta, che l’ho pure tradita mi ama lo stesso e mi vuole a tutti i costi, e che problema c’è? DIO SANTO!

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 16:02 Rispondi

      non è che perché uno mette le cose in chiaro subito è meno colpevole, cioè se per 4 anni vai avanti

  • Dispersa, 15 Aprile 2021 @ 15:18 Rispondi

    @Maddy credo sia umano il sentirsi in colpa in certe situazioni, hai condiviso una parte molto importante della tua vita con tuo marito, avete scelto di creare una famiglia insieme… Ma ricordati ‘nessun fallimento è fatale’!!
    Sarebbe bello il finale ‘… E vissero tutti felici e contenti!!’ ma la vita purtroppo è ben lontana dalle fiabe… Inutile credere che la propria felicità sia legata alla felicità, temporanea, di un’altra persona!!
    Ti sento forte… Un abbraccio!!

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 15:40 Rispondi

      Una coppia finita dovrebbe avere sempre cose belle in comune: non si butta via il bambino con l’acqua sporca. e comunque genitori si rimane sempre

  • Dispersa, 15 Aprile 2021 @ 15:07 Rispondi

    @Ads… Scusa non ho capito, ma lei sta impazzendo e minaccia te?? Cioè ti chiama ad ore impensabili e ti fa scenate per strada?
    Siete mai stati stati chiari sul come gestire questa storia? Nel senso avete mai parlato di quello che sarebbe stato bello, ma a leggerti, non sarà mai??
    Io sono dell’idea che sono storie dove, se non c’è un obiettivo comune, ad una certa deve scattare il game over!!

  • leilei, 15 Aprile 2021 @ 14:54 Rispondi

    ADS oddio, una pazza!

  • Viovio, 15 Aprile 2021 @ 14:49 Rispondi

    @ads perdonami, ho perso dei pezzi, lei fa scenate perché hai smesso di vederla oppure ha cominciato di botto nonostante i vostri incontri e relazione fossero invariati?

  • Crocus, 15 Aprile 2021 @ 14:48 Rispondi

    @leilei sai che non ho capito cosa intendi? Lei ha fatto un bordello alla scoperta, lui però le ha mentito dicendo che c’era stato solo un bacio e lei gli ha creduto, io ho detto questo. Sul fatto che lui non si fermasse @leilei mi spiace ma io do la colpa a lui perché in questo “non fermarsi” ha iniziato con le promesse robe e via dicendo. Ci sono tante cose che qui non posso raccontare quindi che renderebbe più chiara la mia storia, ma pazienza. Sta di fatto che io lo amavo moltissimo, quindi per me si deve fermare chi piglia per i fondelli non chi ama. Poi sono d’accordo con te che dopo tot tempo se lui non muove un dito allora una persona si deve staccare, ma in questo caso eravamo più o meno all’inizio della storia quando è stato scoperto quindi insomma… Mi spiace ma io incolpo chi bara. A prescindere. Chi ama in maniera sincera non può essere colpevole perché uno stronzo dice bugie e ti prende in giro.

  • Viovio, 15 Aprile 2021 @ 14:46 Rispondi

    @Cro una mia cara amica che si sta separando ha trovato dei messaggi vocali inequivocabili fra il marito ed un’altra donna. Leggerli fa male, ma ascoltare la voce di tuo marito mentre ammicca e fa lo splendido con un’altra è devastante, soprattutto se stanno parlando di sesso.
    leggere che tuo marito descrive ad un’altra donna quanto sei “inclassificabile” (usiamo questo aggettivo per non degenerare :-p) a letto… come minimo prendo il telefono e te lo infilo a secco in quel posto. @Cro sono due pazzi, quello che sua moglie ha letto e scoperto è un segno indelebile nella loro storia.
    Ps la mia amica lo ha accompagnato alla porta. Soffre come un cane, ma sono certa ne uscirà, del resto che vita si potrebbe avere accanto ad una persona che mente? La stessa che hanno il tuo ex e sua moglie.

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 15:18 Rispondi

      una grande collega, il giornalista Santalmassi, ha detto: al telefono siamo tutti in mutande

  • Ariel, 15 Aprile 2021 @ 13:34 Rispondi

    Ah ah ah @CaroAlessandro appunto se ne parla eccome pure a teatro mi pare un giusto luogo
    Un bel fuori luogo fuori dalla VERA REALTÀ
    Che infatti come dici giustamente tu
    Ci sta un papiro de DUBBI
    più che leggitimi sul
    Ma funziona ????

    Appunto nn dato affatto sapersi
    Ognuno se la canta e se la balla

    Appunto se la balla è teatrale

    È un tutto dire!!!
    Ah ah ah

    Sono per AMORE UNICO E UNIVERSALE VERO È UNO SOLO
    VIRTUOSO da non confondere con la religione
    Ma più il vero virtuosismo che è fatto di vere scoperte stare insieme nel rispetto del altro
    Significa non spalanco le gambe
    Ma spalancò il pensiero e le buone emozioni di vero rispetto reciproco

    Poi pure io sono capace di dire che sono per la coppia aperta

    Ah ah eh come no !!!
    Ah ah ah
    Certa gente credeva che la emancipazione passasse dai genitali altrui ah ah
    Che errrore che orrore!!!

    Come calpestare
    Aropria e altrui dignità!!
    E mi raccomando volemose sempre tanto bene nella ottica de
    Non me ne frega un beato xxxxzo !!!
    Ah ah ah
    Parola di donna vecchia legata al Vero unico AMORE UNO IN FEDELTÀ
    Che a farsi trombare ci vuole n’attimo e sono capaci tutti e tutte

    Sapersi distinguere ormai è per pochi davvero !!!

  • leilei, 15 Aprile 2021 @ 09:36 Rispondi

    Viovio amici e parenti conoscono la mia insoddisfazione e alcuni anche il tradimento. Anche mio marito si è confidato con alcuni cari amici.

  • leilei, 15 Aprile 2021 @ 09:32 Rispondi

    Maddy se i sentimenti verso tuo marito sono così forti, i sensi di colpa vanno cancellati. Credo che nella vita possa capitare a tutti un deragliamento, l’importante è avere il desiderio di tornare in carreggiata.

  • leilei, 15 Aprile 2021 @ 09:30 Rispondi

    A me più che le parole di lui, hanno fatto comprendere il reale stato della situazione quelle di lei ad un’amica, vite che procedono parallele ma separate e liquidare il suggerimento di provare con iniziative che coinvolgessero solo la coppia con una risatina ironica…muaaaa…

  • leilei, 15 Aprile 2021 @ 09:27 Rispondi

    Crocus però mi sembra che tu ti contraddica, prima dici che già alla prima scoperta lei ha fatto un bordello, poi dici che dopo averlo scoperto gli ha creduto. Lui per forza non si fermava, se vedeva che tu continuavi a starci.
    Dobbiamo sempre partire dal presupposto che loro stanno in una situazione che gli fa comodo, dobbiamo essere noi a rimanere lucide.

  • Viovio, 15 Aprile 2021 @ 09:16 Rispondi

    @Cro non mi sento tanto “brava” per aver interrotto dal momento mi raccontasse frottole, io al CONTRARIO di te ho un concorso di colpa in quella storia, perché molte cose me le sono fatte andare bene pur sapendo in cuor mio la verità, ma in quel momento avevo bisogno di lui e di quel poco che riusciva a darmi. Sai che mi faccio pena da sola per aver assecondato per tanto tempo una situazione simile? È come se mi fossi svegliata da un lungo letargo e quello che ho fatto a me stessa è inaccettabile. A volte mi chiedo se pure lui si stia analizzando come sto facendo io… ahahaha… fantascienza cara @Cro!
    Ti voglio bene

  • Crocus, 15 Aprile 2021 @ 08:59 Rispondi

    @elleelle può essere :D, ora starà giocando il suo ruolo migliore a casa. D’altra parte per scoparti quella di cui hai detto le peggio cose, scopate incluse (e lei un paio le ha lette con i suoi occhi) beh io direi che sono entrambi dei bravissimi attori.

  • avvocatodistrada, 15 Aprile 2021 @ 08:52 Rispondi

    ciao ragazze vi saluto, tutte, ecco per farla breve, la mia amante sta facendo esattamente come molti dei vostri amanti,forse il peggiore,a ripensarci quanti segnali non voluti cogliere,ormai è tardi , e mi tocca gestire la cosa,ha perso il controllo di tutto,
    vedremo, alessandro , non ci sono nelle tue statistiche, quelle che perdono la testa?che minacciano, strepitano, fanno sceneggiate per strada,si fanno chiamare ad ore impensabili perche’ in preda ad una sorta di raptus di gelosia, rabbia,ecco io ne ho un esempio.

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 14:32 Rispondi

      come no

  • elleelle, 15 Aprile 2021 @ 00:32 Rispondi

    @Crocus
    Che attore il tuo ex, incredibile! Forse ha preso la vita per un provino cinematografico. Tristissimo.

    @Nina
    Sul tuo ex come narcisista overt non ci piove, se non addirittura istrionico!
    Non ti so dire se tuo marito sia un narcisista covert e tu co-dipendente ma adesso lo sai ed è la cosa più importante, perché hai fatto il passo più grosso, quello della scoperta.
    La psicologa riesce a darti dei consigli per affrontare la cosa e uscirne? Ma soprattutto, tu vorresti uscirne o temi che poi i sensi di colpa ti schiaccino?
    Scusa se te lo chiedo, non parlarne se non vuoi, la mia è curiosità verso una cosa che conosco poco.

  • Nina, 15 Aprile 2021 @ 00:30 Rispondi

    Narci overt! Il correttore lo ha fatto diventare narci ovetto:-)

  • Ariel, 15 Aprile 2021 @ 00:25 Rispondi

    Le coppie aperte mi fanno orrore e cadere le braccia e tutto il resto
    Coppie aperte decche?

    Lui aperto sicuro a scopiamoci il mondo intero L

    E lei la donna più manipolata che si crede alla page della donna avanti tuttaaa come a dirsi la donna moderna che se li scopa a mazzi
    E intanto stiamo tutti sul

    A volemose bene che nun ce frega nulla di chi te lo mette dentro

    Ah ah
    E ma dai che significherebbe coppia aperta ???
    Roba da interviste del gossip più becero
    Non tue di certo @CaroAlessandro lo so benissimo che i giornali e le persone stesse ne parlano OVUNQUE SUL WEB e immagino sui social e giù a scriverene articoli e giù a fare statistiche delle domanDONE FUUUURBE fatte solo a scopo
    Quale scopo???
    Viene da chiedersi a che scopo scopo a destra e a manca??

    Manca manca tutta la cultura de base

    La basica la normale coppia dove vogliamo metterla
    Come la si vuole ridurre???
    Ai cxxxzi proprio ognuno le sue fi…e e i suoi cxxzi ???

    Meno male che sto vecchia e mi sono vissuta la mia bella coppia bella chiusa a steccaaaaa!!!
    Ah ah ah ah

    E pure col vero c’è volevamo davvero bene ce stavamo ad amare
    Pensa tu ,
    Fedeli!!!!!
    E mica virtuali ,ma VIRTUOSI DEL AMORE!!!

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2021 @ 08:19 Rispondi

      Se è vera coppia aperta è paritaria: si diverte lui si diverte lei, è un patto. E sono diffuse, più diffuse di quello che credi. E antiche: ne parlava Franca Rame molto tempo fa, ha portato a teatro la cosa. Funziona? Se intervisti chi la pratica dice di sì, se i fuori pista sono una tantum e la coppia aperta è veramente accettata e condivisa dai due elementi della coppia. Io non ho pregiudizi, non li ho neanche per gli scambisti. Funziona? Non saprei, i dubbi sono tanti, in primis come gestire la gelosia

  • Ariel, 15 Aprile 2021 @ 00:17 Rispondi

    Carissima Nina sei fortissima te lo ripeto davvero mi nasce spontaneo scrivertelo
    Insomma come vedi la terapia ti ha fatto benissimo le tue scoperte sono davvero la Luce accesa sulla pista della tua nuova vita

    Okkei intanto sei riuscita a staccarti dal Narci overt ex amante
    E adesso diviene CERTEZZA riuscire a completare la opera del Narci Covert marito

    Per adesso sia ben chiaro per adesso ancora
    Ma tu ormai sai già come fare perché una volta che si scoprono da sole le proprie consapevolezze il fatto di dare un nome a ciò che si è vissuto aiuta a trovare via via la soluzione per riuscire a completare la opera definitivamente

    Evviva Cara Nina ormai è questione di tempo ce la farai anche a separarti dal marito che guarda che un Narci Covert ci si deve staccare sicuro per la propria vera salvezza psichica

    Bravissima Nina
    I tuoi commenti sono ILLUMINANTI per chi li vuole leggere fino in fondo!!!!!

    Un abbraccione!❤️

  • Ariel, 15 Aprile 2021 @ 00:07 Rispondi

    Carissima Maddy grazie della tua risposta importante e anche questo tuo commento dimostra secondo me che ti accorgi di una consapevolezza che forse prima non avevi
    Non so quando ma sicuro sei riuscita a fare grandi passi ottimi per amare te stessa
    Ecco che qui parli di attenzione a non confondere la umanità verso tuo marito e la vostra esperienza di matrimonio vissuta con la incertezza o insicurezza sul da farsi COMUNQUE
    E cioè separarsi come sta nei tuoi sentiti desideri di ritrovare la vera te stessa una donna LIBERA!

    Libera dal proprio PASSATO non soltanto di relazione del oggi ,ma la vera libertà sta nel riuscire a sistemare la dipendenza affettiva del passato antico
    Infatti la dipendenza è sempre piena di sensi di colpa che il manipolatore negativo mette in azione

    E quindi forza cara Maddy che non ti fai fuorviare da sensazioni di accondiscendenza ,di senso di colpa verso il marito
    Insomma s stai sulla tua buona nuova strada e lasciarsi è sicuro un percorso ad ostacoli che a volte assumono sembianze di nostalgie di presa di coscienza che il legame non funziona e mai potrà funzionare ,come partners mentre come genitori si resta possibile positivo farlo .

    Un caro abbraccio Maddy !

  • Viovio, 14 Aprile 2021 @ 23:31 Rispondi

    @Cro secondo me ci sono stati tanti fattori esterni che ti hanno destabilizzato e il tuo ex ha trovato terreno fertile. La malattia di tuo padre in primis, dover affrontare un problema così grande metterebbe in crisi chiunque in più, magari sbaglio, non ci conosciamo e sono solamente congetture, ma non avendo avuto molte esperienze e stando con tuo marito da tanto tempo, ti sei resa conto di desiderare al tuo fianco una persona più passionale ed il tuo ex aveva tutte le carte in regola per darti ciò di cui avevi bisogno in quel momento, scoprendo che in realtà è una parte importante che desideri da un uomo.
    Ti sei innamorata perché ti ha fatto scoprire emozioni fortissime e siccome ha saputo alimentare a 1000 i tuoi sentimenti è riuscito a farti fare tutto ciò che voleva, addirittura riportare a tuo marito la sua versione dei fatti per pararsi il culo. Non sentirti in colpa è vero non sei stata sincera, ma sfido chiunque fare il contrario essendoti trovata in una situazione di terrore in cui ogni giorno la moglie pazza ti faceva terra bruciata. Secondo me hai peccato di troppa accondiscendenza e bontà, perché brutta gente come loro non merita veramente nulla ed è giusto che continuino a vivere di niente, nella loro aridità sentimentale.
    Non ti sto facendo una sviolinata, si percepisce che hai un cuore grande, continua a lavorare per lasciarteli alle spalle sono sicura che la ruota girerà anche per te!

  • Maddy, 14 Aprile 2021 @ 22:44 Rispondi

    @Ale ti ringrazio ❤️
    Grazie a tutti voi

  • Viovio, 14 Aprile 2021 @ 22:43 Rispondi

    @cara Maddy mi si stringe il cuore a leggere le tue parole, la sofferenza che provi è tangibile.
    Sono convinta tu abbia preso la decisione giusta, ma per arrivare alla fine del tunnel ci sono tanti passaggi inevitabili tra cui il senso di colpa. Avendo constatato che il tuo matrimonio è arrivato al capolinea, il vero fallimento sarebbe restare e portare avanti un progetto di vita che il tuo cuore ha smesso di scegliere.
    Ti abbraccio forte forte e se posso permettermi fatti aiutare da chi ne ha le competenze è un momento molto delicato da affrontare.

  • Viovio, 14 Aprile 2021 @ 22:31 Rispondi

    @ads i vostri amici e parenti come vi percepiscono a livello di coppia? Traspare anche all’esterno quello che racconti oppure fingete in pubblico?
    La mia è solo curiosità.

  • Nina, 14 Aprile 2021 @ 21:54 Rispondi

    Ragazze! Io x fare un po’ la @ariel della situazione, vi dico che dopo anni di terapia sono giunta alla seguente conclusione: il mio ex é narci ovetto, mio marito è narci covert e io sono co-dipendente di mio marito, cioè dipendo dalla sua dipendenza da me. La faccio breve, ma ora tutto è chiaro. Resta ‘solo’ da capire come fare: bazzecole. L’ho voluto scrivere per chi come @ads ha idee un po’ confuse sulla terapia. Io ci ho messo anni. Ora ho capito. Cosa cambia? Niente in pratica, ma tutto.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 19:27 Rispondi

    @Vio si bella proprio così, su tutti i fronti. Comunque anche il tuo ex è un bel soggettone, insistere ma mettendo le cose in chiaro da subito. Ma scusa eh, ma vai pure da un’altra e non rompere! Sei stata davvero brava ad accorgerti che stava raccontando frottole. Non è per niente facile, soprattutto quando si ama tanto una persona :-(.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 19:23 Rispondi

    @elleelle a me tra tutte le cazzate, la versione “amo te e amo anche lei” non l’ha mai detta. Almeno una stronzata me l’ha risparmiata, lo avrei mandato a stendere. Anzi, mi diceva “guardo lei la sera in casa e penso ma io questa donna l’ho amata tanto che strano che ora amo un’altra donna e la amo come non ho mai amato nessuno”. Embè, che gli si poteva dire? Che me***.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 19:18 Rispondi

    @Maddy ti mando un abbraccio anche io. Mi si è spezzato il cuore a leggere il tuo commento, il tuo dolore è forte e tangibile. Ti auguro con tutto il cuore che questo calvario finisca il prima possibile. Ti ri-abbraccio ❤️.

  • maribel, 14 Aprile 2021 @ 19:08 Rispondi

    @Alessandro tu giustamente hai detto.fiducia e sesso e ne hai parlato dal.punto di vista di chi è tradito. ma anche vedendo la cosa dalla parte di chi rientra all’ovile la vedo dura. Si rientra per affetto e sensi di colpa e per i figli e per tutte le.cose che qui ci siamo detti mille volte. una fatica immane che spesso diventa una seconda debacle

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 18:37 Rispondi

    @Maddy
    Parole molto giuste le tue, e’ facile confondersi perche’ in fondo siamo umani. Farsi aiutare da una persona esterna e guardarsu molto bene dentro e’ essenziale.
    Coraggio, posso immaginare quanto sia difficile!

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 18:35 Rispondi

    @Ale
    Piu’ che teorico del poliamore, direi un praticante del paraculismo!!

    @ads
    Credo che sia proprio questione di carattere, c’e’ chi riesce e chi non riesce a raccontarsi che va tutto bene. C’e’ da dire che chi riesce non e’ detto che abbia la felicita’ assicurata, dipende da cosa riesce a raggiungere in termini di cambiamento.
    E’ li’ che nasce un tipo di seriale, secondo me, quello che passa da crisi a crisi e da relazione a relazione, inframmezzate da periodi di tentato recupero del rapporto ufficiale. Recupero che spesso e’ millantato, soprattutto da chi ha tradito piu’ volte.

  • Maddy, 14 Aprile 2021 @ 18:22 Rispondi

    @Maribel cara: il tuo abbraccio, anche se virtuale, me lo prendo tutto e me lo avvolgo tutto intorno come se fosse vero!
    Perché in questo momento ho bisogno proprio di questo.
    Il senso di fallimento mi è crollato addosso con tutto il suo peso enorme. Io ho sempre voluto il bene degli altri, ma stavolta non ce l’ho fatta.
    Nonostante tutto, ieri sera avrei voluto abbracciarmi stretto stretto questo marito, portargli via tutta la sofferenza provocata e coccolarlo quasi come un bambino.
    Ragazze attenzione! Se c’è qualcuna che sta leggendo o frequentando il blog in questo momento e che è nelle mie condizioni, vorrei dirvi che questo è un periodo altamente delicato, in cui il senso di colpa e di sconfitta è schiacciante. Si vorrebbe togliere il dolore all’altro, si cerca il contatto fisico, si pensa giorno e notte senza freni. E attenzione: si potrebbe rischiare di confondere la compassione, l’empatia, il ricordo e tutte le altre emozioni coinvolte, con il ritrovato Amore.
    Se qualcuna di voi dovesse trovarsi nel mio stato, consiglio vivamente di guardarsi dentro, nel profondo, con onestà e gentilezza verso se stesse, ed eventualmente di farsi aiutare da qualcuno.
    Vi abbraccio

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 17:51 Rispondi

    @Ale
    Senza dubbio, come tante mi sono sentita dire sia “Amo te e amo anche lei” che “Sono messo ancora come 6 mesi fa, non so cosa fare”, quindi di nuovo un amo te e amo anche lei dopo 6 mesi di distanza, quarantena, tempo passato solo con lei e i figli.
    Altre ragazze qui hanno visto tornare amanti che si erano allontanati per mesi senza comunque concludere niente a livello di decisioni e chiarezza sentimentale.
    Se un uomo non riesce a capire neanche in queste condizioni, che sono estreme e dovrebbero portarti a una riflessione profonda, vuol dire che evidentemente non vuole capire perche’ gli fa comodo cosi’.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 17:58 Rispondi

      un teorico del poliamore, la forma più comoda di “amore” in ogni porto. Trovo più coerente e trasparente la coppia aperta

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 17:36 Rispondi

    @Ale
    Che orrore comportarsi cosi’!
    Vuol dire che si mente in modo spudorato e si usano le persone, che diventano quasi intercambiabili. Un “amore” alla moglie, un “ti amo” all’amante, e’ uno svilimento dei sentimenti e le parole vengono usate quasi per corrompere, per non far scoprire le bugie che si raccontano.
    L’unica verita’ e’ che amano solo se stessi, piu’ di questo non riesco a pensare.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 17:42 Rispondi

      sai cosa ti rispondo tipi così, ma solo se messi alle strette? Vi amo tutte e due, ma in modo diverso…

  • Viovio, 14 Aprile 2021 @ 16:25 Rispondi

    @Cro tu sei stata veramente soggiogata su tutti i fronti, però mi chiedo per quale ragione insistere su una situazione disastrosa quando invece si tratta dell’esatto contrario, oltretutto quando con l’amante si è sempre stati chiari sul non voler lasciare la moglie (parlo del mio caso).
    Ah guarda io ci rinuncio a cercare una spiegazione, bisogna solamente ringraziare di non essere più impantanate con certa gente!

  • avvocatodistrada, 14 Aprile 2021 @ 16:05 Rispondi

    le dinamiche descritte da Alessandro ci possono stare,
    personalmente se entrate nel mia chat con mia moglie, trovate solo comunicazioni di servizio,
    i rapporti è vero sono oscillanti,ma l’affettivita mica la cambi se c’è se non c’è,
    mica puoi stare sempre a litigare,battibeccare,a maggior ragione in presenza di minori, eppure a volte si travalica,
    ripeto diventa un po come un socio, ci si sopporta,ci vogliamo anche bene in astratto, è anche quella cosi di cui parlate spesso quelle volte che è successo, parliamo di nulla,ho sentito di qualcuna di 10 minuti, meno molto meno,
    e se me lo chiedete non ricordo l’ultimo bacio,5 anni fa?..non ricordo
    evidentemente dalle vostre descrizioni ci sono anche persone cosi che sanno entrare nella parte,
    e lo dico conscio che sarebbe utile che qualche volta i bambini vedessero qualche gesto di affetto.
    non è un ‘arpia, ma sa essere indifferente,ecco talvolta si scontrano le nostre indifferenze,ormai le strade affettive sono divergenti e distanti e nessuno ha la forza, la voglia di farle convergere, se poi fosse a conoscenza,escludo proprio un suo mettersi in discussione,sarebbe un vero disastro.
    quindi quando sento qualcuna di voi di ripartire,sapere o meno del tradimento non è un dettaglio da poco, io vorrei sapere tutto,non credo di essere in grado di digerire tutto,se mi dici che hai avuto una storia pluriennale con uno,ce ne vuole.
    spesso noi traditori e traditrici non ci pensiamo,ma sono cose pesanti se perpetrate negli anni, io non lo superei lo dico candidamente e per autostima sarebbe difficile e il ricordo sempre li anche se sbiadito.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 17:49 Rispondi

      ci sono molti matrimoni in effetti con elettroencefalogramma quasi piatto, dove non ci sono conflitti ma neanche nulla che ricordi una parvenza di affettività, dove la routine e l’ordinaria amministrazione imperano

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 15:22 Rispondi

    @Ale, mi sono venuti i brividi a leggere questi racconti. Che schifo. Tu pensa che nel mio caso quando lei ha scoperto il tradimento lui le ha detto che c’è stato SOLO un bacio tra di noi ahahaha. E la cosa scandalosa è che lei gli ha creduto. Bisogna proprio essere davvero fesse altrimenti non mi spiego. La stessa cazzata sono stata “obbligata” a raccontarla a mio marito, che ovviamente mi ha guardata come per me dire “già mi hai tradito, mi prendi pure per i fondelli?” Ho provato una vergogna senza precedenti, volevo dirgli tutta la verità ma ovviamente dovevo proteggere quel coglione di amante. Ecco, tutte queste miserie erano già messaggi molto chiari che io purtroppo non ho colto. Vuoi per paura, per la situazione creatasi, per l’amore fortissimo che provavo per quel cialtrone, non saprei. Poi a un certo punto lei ha scoperto altre cose che le hanno fatto capire chiaramente c’è stato più di un bacio ma lei, nonostante quella scoperta si era incaponita a volerlo lo stesso. Cioè non è che lui le abbia detto perdonami ricostruiamo, no, lei lo ricattava e minacciava in modo che lui non andasse via. Pazzia.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 17:56 Rispondi

      che poi un bacio è importante ed è un allarme fortissimo di disagio matrimoniale (o di serialità)

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 15:11 Rispondi

    @leilei, in questo caso ti do ragione ma parzialmente. Nel senso che sono d’accordo con te quando dici che nessuno si sarebbe mai immaginato un putiferio del genere e che forse manco ci pensi. Però porca miseria lei ha combinato un bordello terribile già alla prima scoperta, spettava a lui tirarsi indietro o gestirla. Invece lui ha tenuto me, con promesse e robe. Poi c’è stata anche un’altra mezza scoperta, e una terza e poi la cosa è degenerata fino a superare i limiti dell’assurdo, quindi doveva fermarsi a un certo punto anche perché i problemi li aveva lui, non io. Io lo amavo, avevo deciso di mollare tutto per lui e glielo avevo anche dimostrato. Poteva dire no Crocus così non riesco e amen. Invece ha detto/fatto tutt’altro e mi ha solo portata alla distribuzione totale per poi abbandonarmi e gettarmi come se fossi una nullità nel momento peggiore.

  • Viovio, 14 Aprile 2021 @ 15:02 Rispondi

    @leilei hai ragione, le emozioni forti che si provano all’inizio di una storia sono irripetibili.
    Avendo chiuso con il mio ex ed essendomi disintossicata con il cds lo vedo per quello che è realmente e mi chiedo come cavolo ho potuto anche solo desiderare di stravolgere la mia vita per quell’uomo. Se ripercorro la nostra storia è come se avessi vissuto in una bolla, dove la priorità era solo ed esclusivamente stare bene, ci siamo sempre presi il meglio l’uno dell’altra ma ci sono tantissime altre cose in un rapporto, ne saremmo stati all’altezza? Dubito fortemente dopo i suoi comportamenti, specialmente nell’ultimo anno.
    All’inizio è tutto meraviglioso ma con il tempo subentrano tantissime varianti e dalla mia esperienza ho intenzione di lavorare proprio su quello, altrimenti si farebbe bene a non impegnarsi e vivere il momento.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 15:01 Rispondi

    @Ale io personalmente mi sento tradita dal mio amante poiché a me raccontava una situazione disastrosa in casa (dopo la scoperta del tradimento intendo, però anche prima non che è fosse rosea stando a ciò che raccontava ma almeno in tal caso non nascondeva che ogni tanto se la trombata) e che tra di loro ovviamente non ci fosse assolutamente nulla. Quando grazie a te ho scoperto che mi ha mentito, mi è venuto da vomitare (non per modo di dire) ecco, per questo io personalmente (vale PER ME) non riuscirei a perdonare un tradimento pur amando magari ancora tanto quella persona. Cioè vivrei sempre col pensiero schifoso di questo essere infimo che poco prima di tornare a casa da me, ha leccato la f*** a un’altra, che schifo. Certo, finché il tradimento non lo si scopre amen. Ma dal momento in cui lo scopro, per me non c’è storia.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 15:12 Rispondi

      Purtroppo, come racconto spesso, non pochi uomini mentono sullo stato reale dei rapporti con la moglie. Voglio citare a proposito due esempi raccolti durante il counseling. Il primo: lui è al telefono con l’amante mentre rientra a casa, un grande classico. Crede di aver chiuso la telefonata ma il microfono rimane aperto e lei sente che lui dice alla moglie: ciao amore, non mi dai un bacio? Cosa mi ha preparato di buono? Secondo episodio: lui amante va a fare la doccia e abbandona il telefono nel salotto di lei amante. Mentre lei è lì vede una notifica di una chat: è la moglie, che le è sempre stata descritta come un’arpia anche aggressiva e ingiusta. Non resiste: apre la chat e scopre che i coniugi si scambiano messaggi quotidiani da fidanzati innamorati, della serie “mi manchi”, “quando torni”, “domani lasciamo i ragazzi dai nonni così siamo soli”. Ecco, scoprire queste cose è doloroso ma da una parte mette il turbo a qualsiasi Codice del silenzio rendendolo tombale. Come deve essere tombale la figuraccia e l’attendibilità di un uomo che racconta di un matrimonio finito che in realtà è inossidabile, con varie stampelle certo, ma questo la povera moglie spesso non lo so. Soprattutto se si sente dire spesso ti amo.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 14:53 Rispondi

    @leilei 100% d’accordo con questo tuo commento. Per quanto la storia con il mio amante sia finita malissimo e per quanto io non lo ami più, ricordo cosa ho provato per lui e quanto è stato forte tutto ciò, sentimenti che non riproverò mai più per mio marito. Con mio marito c’è la stima, l’affetto, ecc ecc e resterà per sempre una delle persone più importanti della mia vita, ma l’amore e le emozioni forti solo un’altra cosa. Concordo.

  • leilei, 14 Aprile 2021 @ 11:50 Rispondi

    Per quanto riguarda la ricostruzione di una coppia dopo la scoperta di un tradimento, se è una coppia di lunga durata credo che si possano recuperare cose come il sostegno reciproco, la comprensione di quello che è l’altro dovuta a una conoscenza profonda, una affettuosa intimità.
    Ma nel cuore di chi ha tradito rimarranno le emozioni forti che ha risvegliato l’amante, provate magari all’inizio quando è nata la coppia ufficiale, ma poi perse nel tempo. Quelle proprio non credo che si possano recuperare.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 14:45 Rispondi

      il problema della ricostruzione è la fiducia (domani esce per lavoro: sarà vero?) e il sesso (per molto tempo ci si immagina il traditore a letto con l’amante). Se si supera il primo anno di solito si prende il volo

  • leilei, 14 Aprile 2021 @ 11:35 Rispondi

    Crocus non credo avesse idea del finimondo che sarebbe successo. si è lasciato prendere dalle emozioni, fin quando tutto è precipitato.
    Quando si inizia una storia di amantato, la logica, la ragione e spesso la prudenza vengono completamente cancellate dalla tempesta emotiva che ci investe. E questo fa commettere tantissimi errore, di cui dopo paghiamo le conseguenze.

  • cossora, 14 Aprile 2021 @ 11:30 Rispondi

    Faccio un po’ di brainstorming riguardo la vicenda di @vio che si rimette a limonare (che ritengo più intimo di un rapporto sessuale) con il marito.
    Potrebbe essere un autentico ritorno (nel tal caso non sarebbe mai veramente finita) come potrebbero essere le proiezioni della perfetta soluzione: quanto sarebbe bello poter ritornare alla vita affettiva ufficiale di sempre, senza confessare nulla e come niente fosse?!?
    Ad ogni modo io credo che a @vio serva viversi tutto questo, la trovo anche molto coraggiosa nel suo accogliere con la bocca,
    Ai bambini si insegna “non metterlo in bocca!” perchè è una delle parti più esposte ai contagi. Lei sta rischiando di scoprire che il sapore di ciò che prima funzionava.. non le piaccia più.
    Ad ogni modo ha il coraggio di affrontare la verità. La ammiro!

  • maribel, 14 Aprile 2021 @ 10:34 Rispondi

    @maddy cara! come ti abbraccio e come ti capisco!!! e’ capitato tante volte anche a me di sentirmi così in colpa da desiderare in un momento di cancellare tutto, la sofferenza mia e quella inevitabile di chi ti sta vicino. perchè se non siamo felici, non possiamo rendere felice chi ci è accanto. praticamente il senso di colpa più grande è proprio di non essere riuscite, nonostante gli sforzi, a essere felici, al punto da “deragliare” e perderci.

    ti auguro di ritrovare un dialogo con tuo marito, per il bene dei vostri ragazzi. la rabbia scemerà, il rancore diminuirà… vedo varie coppie che dopo un po’ di tempo hanno ritrovato una sorta di “buona amicizia” e sono riusciti a mantenere un equilibrio coi figli, restando in un certo senso “famiglia” per loro, anche se la coppia non esiste più.

  • Crocus, 14 Aprile 2021 @ 09:41 Rispondi

    @elleelle “Forse e’ anche da questo che deriva il mio essere un po’ brusca, magari sto rompendo quel ciclo che mi vedeva sempre preoccupata di essere accomodante” come se tu avessi descritto me. Paro paro. Mi sono sempre preoccupata nella vita di non ferire e al contempo invece continuavo ad incassare e basta. Ovviamente durante la storia con l’ex come puoi immaginare ho mandato giù tanti di quei rospi e magoni che a un certo punto semplicemente sono esplosa. Come c’era da aspettarselo (e ripeto, sempre grazie alla terapia ho capito che questa mia reazione finale è stata più che normale visto che non mi ero difesa in alcun modo da tutti quegli attacchi ed insulti ricevuti che hanno ovviamente distrutto la mia anima e la mia personalità). Ora sto cercando ovviamente di ritrovare un equilibrio, però la “nuova” me sicuramente non starà più zitta. E lo vedo già che ci sto riuscendo e non posso che esserne fiera. Usando sempre i modi eleganti ed educati, questo è mandatory, però le cose le dico, altroché.

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 08:43 Rispondi

    @Maddy,
    Capisco, sarebbe bello poterlo fare, soprattutto quando si vede che c’e’ dell’astio nell’altra persona.
    Il senso di colpa e’ amplificato in queste situazioni. Non so se tu provi lo stesso ma io mi sento come bloccata in una fase in cui non so bene cosa fare e cosa dire. Da una parte credo di aver fatto e detto negli anni quello che c’era da dire, dall’altra c”e sempre quella vocina che ti dice “E se io avessi fatto/detto…?”
    E’ come se ci fosse questo peso che ti schiaccia. Da una parte sai che non e’ stato possibile o che comunque i tentativi non hanno funzionato, dall’altra hai sempre la paura di non aver fatto abbastanza.
    Purtroppo quando ci sono questi problemi conta anche il comportamento di chi ci sta di fronte.
    Forse anche tuo marito con il tempo riuscira’ ad elaborare quello che e’ successo e ad essere meno arrabbiato, lo spero tanto per voi e per i vostri figli.

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 08:35 Rispondi

    @Ale
    Il battibecco e’ normale e capita, anche perche’ scrivendo e’ facile che ci siano dei malintesi che di persona non ci sarebbero.
    Gli attacchi personali sono un’altra cosa pero’.
    Per quanto mi riguarda, non ho altro da aggiungere a questo screzio, d’ora in poi faro’ anche io quello che ho chiesto.
    Grazie per aver pubblicato.

  • Whiterabbit, 14 Aprile 2021 @ 08:32 Rispondi

    @Elleelle, il mio non era un attacco. Mi hai detto che ti “tormento” da un anno e ti ho risposto perché trovo stranezze in te. Ad ogni modo passerò oltre quando scriverai qualcosa. Non c’è alcun problema.

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 07:25 Rispondi

    @Ale
    Se vorrai pubblicare la mia risposta, eccola di nuovo, modificata per renderla più breve.

    @Whiterabbit
    Se non potessimo raccontare quello che abbiamo vissuto, questo forum non esisterebbe.
    Se la storia di un’utente ti annoia, passa oltre.
    Io di giudizi personali su di te non ne ho dati, anche se avrei potuto. Ho detto solo che noto un particolare fastidio da parte tua nei miei confronti.
    Tu invece di giudizi personali nei miei confronti ne hai dati e anche molti.
    Per questo, ti chiedo cortesemente di far finta che io non esista, lascia perdere quello che scrivo, tanto ci sono tutte le altre utenti con cui dialogare.

  • Maddy, 14 Aprile 2021 @ 07:08 Rispondi

    @Elleelle grazie per il tuo messaggio. Non vedo la mia risposta, forse c’erano dettagli che @Ale ha ritenuto opportuno non pubblicare.
    Comunque… mi auguro anch’io che si possa arrivare ad un accordo in clima sereno e civile.
    Sai che c’è poi? Che io ho sempre sofferto tanto del senso di colpa. Stasera avrei voluto abbracciarlo e come una calamita risucchiare tutto il male che gli ho causato in questi anni (perché ne ho fatto tanto anch’io).

  • elleelle, 14 Aprile 2021 @ 07:04 Rispondi

    @Ale
    Mi spiace molto che tu non abbia pubblicato la mia risposta a @Whiterabbit.
    Credo che ad un attacco così personale, si debba essere in grado di rispondere e penso che la mia risposta fosse educata.
    Capisco che tu non voglia alimentare un battibecco, ma la mia richiesta di essere ignorata da lei era proprio per questo motivo, invece adesso continuo a essere tirata in ballo.
    A questo punto non erano da pubblicare neanche gli altri messaggi.
    Peccato.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2021 @ 08:27 Rispondi

      La mia policy è lasciarvi battibeccare all’inizio, ma poi quando trasformate questo blog in una sfida personale elimino

  • Viovio, 13 Aprile 2021 @ 20:46 Rispondi

    @White grazie per la risposta, mi rendo conto sia un argomento poco piacevole di cui parlare.

  • Ariel, 13 Aprile 2021 @ 19:42 Rispondi

    Avvocato ma possibile che non ci sia verso che tu riesca a capire cosa sia fare terapia a cosa serva ,
    A tutto fuorché a fare o meglio a scrivere come qui hai fatto scrivendo a @CaroAlessandro

    Curarsi mi pare una ovvietà che lo si sceglie da soli
    E questo lo scrivo pure a @Cossora

    È ovvio che ciascuno se lo fa lo fa perché ha deciso di farlo
    Nessuno in fatti ci costringe a fare le cose
    Altrimenti se solo perché gli altri ci esprimono le loro esperienze e idee pure universalmente riconosciute dalla Scienza come ottimi validi aiuti a smettere di vivere casini di relazioni da uno al altro
    Matrimonio fallitoamamte o amanti che non funzionano mai ecco che farsi le buone domandine serve eccome!!!

    Ma sicuro una cosa che NON FA
    A terapia è attribuire responsabilità a chicchessia

    Si vede @Avvocato ,mi spiace davvero per te quanto stai chiuso in una vera visione ignorante,
    Nel significato di ignorare VOLUTAMENTE IGNORARE la conoscenza interesse che secondo me ,TUTTI uomini e donne dovrebbero dimostrRe a se stesse e se stessi documentandosi privatamente leggendo APRENDO LE MENTI CHIUSE di fronte al cosa significhi fare un percorso terapeutico
    Ognuno certamente ha il suo e insieme al proprio terapeuta si fa strada ogni tappa e scopo che si vuole raggiungere

    Ma sicuro non è questione di VOLER DARE COLPE

    Se ci sta una cosa che un buon terapeuta degno di questo nome è professione SICURO NON FA ma insegna a

    SMETTERE DI GIUDICARSI E GIUDICARE E TEMERE SEMPRE IL GIUDIZIO

    lontani anni luce da questi obbiettivi

    Ah caro avvocato quanto stai distante ancora chiuso nel tuo piccolo mondo antico di piccolo paesello di soliti cliché vu Et deja vu e sempre con sta mannaia del giudizio
    Scoprire chi si è occorre una vita intera e il fatto di riuscire a scoprire i propri condizionamenti antichi significa analisi po o per volta capire il meccanismo dei propri limiti e comportamenti negativi che ad esempio fanno si che non si riesca mai ad avere una relazione stabile affettivamente

    Tutto dipende da noi stessi e fare terapia è averci le palle mature per guardarsi dentro con vera voglia di farci qualcosa .

    Datti da fare che se continui così resti bloccato nei tuoi casini
    Poi per forza i parenti di tua moglie si incazzano e ti fanno un ……così

    Ah ah ah
    Perdona la battutaccia!!!!
    Ahah
    Dai avvocato fai terapia a stecca vacci da solo e risolvi i tuoi comportamenti negativi distruttivi per tutte le donne e i tuoi figli !!!
    Coraggio ci sta sempre una prima volta

    E che sia la svolta buona!!!

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 18:49 Rispondi

    @Elleelle ad esempio già questa tua spiegazione ad @Ads sul tuo essere brusca mi soddisfa maggiormente di certe risposte che a volte hai dato che suonavano come invettive.
    Probabilmente io e te facciamo fatica a sintonizzarci ma ti assicuro che non è una problematica relativa a un ipotetico starmi sulle balle.

  • elleelle, 13 Aprile 2021 @ 18:44 Rispondi

    @Ale
    Non dubito che le statistiche dicano che la ricostruzione e’ praticamente impossibile.
    Il tuo blog ha confermato i miei sospetti e quello che sento dentro di me, vale a dire che il tradimento e’ un evento da cui e’ estremamente difficile recuperare. E’ ovvio, e’ logico, e’ normale che sia cosi’ nella nostra cultura.

  • maribel, 13 Aprile 2021 @ 18:25 Rispondi

    @ads
    guardare indietro serve per capire come mai ti sei comportato in un certo modo e magari sei recidivo su certi atteggiamenti.

    serve diciamo a rompere gli schemi e interrompere una catena magari non dannosa ma che non porta da nessuna parte. potrebbe servire a un seriale per capire come mai è sempre alla ricerca di conferme, o a chi non riesce a trovare equilibrio in una coppia ma non riesce nemmeno a staccarsene. oppure per altri mille motivi.

    non stai poi solo a guardare indietro (sarebbe inutile concordo con te), ma sulla base di come hai riletto alcune cose del passato, cerchi di andare avanti in un modo più giusto per te. alla fine credo che farebbe bene proprio a tutti!!

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 18:07 Rispondi

    @Elleelle, @Alessandro, in linea generale anche per me. Ma se una persona mi dice direttamente che sta affrontando la sua situazione in modo diverso, che sta vedendo le cose in modo diverso, e me lo dice di PRIMA MANO, ma io chi sono per dirle che no non è possibile? Non sarà mica stupida saprà lei cosa sente no? Poi questo non significa che le cose andranno per forza bene, ma perché buttarla giù a priori? Per una statistica?

  • elleelle, 13 Aprile 2021 @ 18:03 Rispondi

    @ads
    La terapia psicologica e’ una questione molto personale, ci sono persone che hanno piu’ benefici di altre.
    Io ormai faccio delle sedute con la psicologa di un anno e mi sarei aspettata risultati migliori ma forse sono io che non li vedo o non li so riconoscere.
    Secondo me l’altro malinteso e’ questo: la mia psicologa non mi sta ribaltando e non credo che sia quello l’obiettivo. Lo psicologo non ti deve distruggere, ti deve dare degli strumenti per uscire dal vicolo cieco in cui ti trovi.
    Sta cercando di rendermi piu’ consapevole e nel mio caso, visto quello che ho vissuto, sta cercando di ricostruire la mia autostima e la mia capacita’ di reagire.
    Forse e’ anche da questo che deriva il mio essere un po’ brusca, magari sto rompendo quel ciclo che mi vedeva sempre preoccupata di essere accomodante. Poi col tempo trovero’ l’equilibrio anche in quello, ma nel frattempo si innesca un processo mentale che magari prima non partiva.
    Uno psicologo inoltre puo’ darti delle chiavi di lettura dei comportamenti altrui che noi persone “normali” facciamo piu fatica a trovare. Invece ci sono comportamenti codificati e ripetitivi che uno psicologo sa leggere meglio o che puo’ confermare.
    La mia psicologa mi ha detto che secondo lei, considerando i suoi comportamenti, il mio ex e’ un narcisista. Lo psicologo di @Crocus le ha detto che anche lui avrebbe creduto ai messaggi che le aveva scritto il suo ex. Sembrano banalita’ ma sono invece momenti importanti in cui vengono validate e non sminuite le esperienze che hai vissuto.

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 17:56 Rispondi

    @Elleelle io non fingo di confondermi. Perché innanzitutto io non fingo. Non qui di fronte a sconosciuti e in forma anonima. A @Crocus ho risposto poi per quello che ha detto lei. Anche di lei non mi è piaciuto qualcosa che ha scritto e gliel’ho detto.

    I tuoi commenti erano più su, e mi sono resa conto quando li ho copiati e incollati che fossero i tuoi. Rimango della mia opinione. Se poi tu ritieni di starmi sulle balle non c’è problema. Ma si, spesso i tuoi commenti li trovo strani e poco equilibrati.

    Ti sei presentata come una persona che vive con equilibrio la sua separazione in casa, ma poi ti leggi spesso incazzata come un puma, passi che riversi questa rabbia sul tuo ex e sua moglie, ma spesso la ritrovo anche nei giudizi e nelle analisi verso le altre persone.

    Ti trovo spesso molto indelicata verso le persone, hai un modo che non mi appartiene e non sposo, perché poi quando fanno a te commenti che non ti piacciono te ne stranisci, ti metti sulla difensiva e alla fine hai sempre ragione. Visto che l’hai nominata Continuo a ritenere il tuo fissarti sulla festa di compleanno un’assurdità, soprattutto dopo che hai visto come è andata finire tutta la faccenda.

    Hai conosciuto una specie di psicopatico, davvero dopo enne tempo è così importante sto festa di compleanno? Mah.. e a tal proposito dove avrei mai scritto che quella festa era una dimostrazione d’amore? E dove avrei mai scritto che le coppie ufficiali devono per forza stare insieme?

    Scrivo qui da più di due anni, e non credo di essere mai stata fraintesa da nessuno in questo modo. (E sono apertissima a leggere chi vorrà contraddirmi in questo senso) Ma sai perché secondo me? Perché tu leggi senza “ascoltare”. Sei così arroccata sulle tue posizioni che ti fai traduzioni che non esistono.

    Se è un anno che faccio così è forse perché è un anno che ti trovo strana, ma ti assicuro che non è una crociata contro Elleelle. Perché in tal caso te ne accorgeresti senza alcun dubbio.

  • elleelle, 13 Aprile 2021 @ 17:34 Rispondi

    @Whiterabbit
    Per mettere le cose in chiaro sulle mie opinioni una volta per tutte, PER ME E SOLO PER ME un tradimento importante e di lunga durata esclude una ricostruzione.
    Nessuno ti obbliga a tradire, se lo fai è perché vuoi e da quel momento e per tutta la durata della relazione, della persona che hai sposato non te ne frega niente. Se te ne fregasse, non tradiresti.
    Il tradimento preclude l’amore per l’altra persona, perché sottrae tutto quello che è necessario perché questo amore possa vivere: onestà, rispetto e, nella nostra cultura, anche esclusività.
    Se ho tradito di mia spontanea volontà, devo anche saperne sopportare le conseguenze e una di queste è accettare che il rapporto sia finito.
    Probabilmente era finito anche prima, ma il tradimento ci ha messo la pietra tombale sopra, perché per anni si è vissuta una doppia vita senza fermarsi.
    Ripeto, PER ME E SOLO PER ME.
    Ci sono altre persone però che condividono la mia opinione su questo forum, altre che hanno cercato di ricostruire senza riuscire. Le capisco, per me è naturale che non ci siano riuscite.
    È meno naturale passare sopra a un tradimento importante, trovare scuse e giustificazioni per farlo sembrare meno di quello che è stato.
    Poi ognuno a casa sua fa quello che gli pare e accetta i compromessi che vuole accettare.

    • alessandro pellizzari, 13 Aprile 2021 @ 17:51 Rispondi

      un tradimento importante e di lunga durata esclude una ricostruzione.

      non solo per te cara, è statistica

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 17:26 Rispondi

    @Viovio io l’ho scoperto dopo. Dopo che avevamo già intrapreso un percorso di rimessa insieme dei pezzi. Se devo dirti la vera verità non ho proprio voglia di ripercorrere la faccenda, sarebbe ovviamente lunga.
    Cosa ha fatto mio marito? Innanzitutto, e qui ci butto una battuta, ha avuto la fortuna che sta cosa venisse fuori dopo, dopo che avevo già visto cosa avremmo potuto tornare ad essere. Dopo che entrambi avevamo operato una riflessione e un cambiamento. Ma è nella sfiga la stessa fortuna che ho avuto io. Se lo avessi saputo durante non credo che le cose sarebbero andate così. Se non avessi visto prima coi miei occhi i nuovi noi probabilmente non mi sarei fidata a provare.
    La cosa principale che ha fatto è farmi sentire la sua presenza, fisica e mentale. Ma principalmente entrambi siamo tornati noi stessi. Senza forzature. Probabilmente era il momento giusto. Ci sono sicuramente stati momenti estremamente difficili, e a volte abbiamo, o meglio ho, ancora momenti difficili, ma ci amiamo e lo sentiamo.
    Sicuramente l’aver lo scoperto ha permesso che la cosa venisse percepita con la giusta misura di bomba. Certo che forse verte riflessione senza la bomba sarebbero state diverse.
    Se mi stai chiedendo velatamente cosa penso in merito al dirglielo o meno, faccio tanta fatica a risponderti. Se deciderai per non dirglielo, e indubbiamente saperlo è una sofferenza atroce, è inutile negarlo, è molto importante che tu riesca a fargli comunque percepire quanto grande fosse la portata della tua crisi personale. Visto che è durata anche a lungo. Forse dovresti consultare uno psicologo anche da sola per capire come muoverti nella maniera giusta.

  • elleelle, 13 Aprile 2021 @ 17:04 Rispondi

    @Whiterabbit
    Quella che ha scritto le frasi che hai citato sono io ed è ormai più che ovvio che quello che scrivo ti dà molto fastidio fin dalle prime volte.
    Ogni volta prendi ad esempio quello che scrivo io poi fai come se l’avesse scritto un’altra, non sai, non ti ricordi, forse ti confondi.
    Allora lascia perdere @crocus e rivolgiti direttamente a me, che oltretutto mi sono scusata se sono stata brusca con @Viovio.
    Posso dirlo? Che palle, è un anno ormai che fai così!
    Qualche giorno fa mi hai dato addosso per la festa di compleanno coi 100 invitati, che secondo te era normalissima anche se lui era venuto a letto con me fino a due giorni prima, raccontandole una valanga di balle.
    Ma ti rendi conto che queste cose sono inaccettabili e non sono dimostrazioni d’amore oppure ormai va davvero bene tutto, incluse le prese per il culo più bieche, purché la coppia ufficiale resti assieme?
    Mamma mia…

  • cossora, 13 Aprile 2021 @ 15:17 Rispondi

    @cro tesoro grazie, io sto bene e i miei ragazzi anche.

    @ads parto dalla tua affermazione “sono il primo a dirti che se iniziassi un percorso non nè uscirebbe piu per le tante cose irrisolte”.
    Ritengo che sia giusto farsi ribaltare da una terapia solo se lo si vuole, e ritengo sia giusto sostenere in terapia la persona che si ama,solo se lo si vuole.

  • Viovio, 13 Aprile 2021 @ 15:09 Rispondi

    @Grazie White, lo farò 🙂
    Posso chiederti come hai scoperto il tradimento e cosa ha fatto tuo marito per salvare il vostro matrimonio? Non voglio affondare il coltello nella piaga, mi piacerebbe avere il tuo parere.

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 14:38 Rispondi

    “ Però ho almeno il diritto di meravigliarmi se uno mi dice di amarmi all’infinito però poi ricostruisce con la moglie?”

    Assolutamente si @Crocus, ma stavamo parlando di @Viovio, non mettevo in dubbio che una ricostruzione del tuo amante fosse possibile.
    Ma qui abbiamo una fonte diretta e anonima che si sta aprendo e ci sta dicendo delle cose. Cosa succederà non si sa, lo scoprirà da sola.

  • avvocatodistrada, 13 Aprile 2021 @ 14:30 Rispondi

    scusa Alessandro,non la prendere sul personale, dico solo che anche io se guardassi indietro potrei dare la responsabilità a qualche evento passato dell’infanzia e dopo…servirebbe a qualcosa ora?contesto la dinamica nel voler sempre inquadrare, catalogare,definire dei comportamenti apparentemente irrazionali, sbagliati, sono il primo a dirti che se iniziassi un percorso non nè uscirebbe piu per le tante cose irrisolte.
    in tema di ricostruzione sapete come la penso,il fatto di essere legato anche se distante all’amante è un macigno che blocca tutto

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 14:29 Rispondi

    @Viovio hai scritto che si probabilmente avresti dovuto fare certe ridlessioni prima (che non significa tirare una conclusione), è vero, ma probabilmente hai fatto quel che hai potuto. E se dopo 4 anni che non ti fai sfiorare da tuo marito senti un’emozione nel baciarlo chi è che può dirti che questo non è vero? Nessuno @Viovio. Conta quello che sentì tu. Se questo porterà ad una ricostruzione con lui io non lo so, ma perdona te stessa e segui quello che ti dice la tua anima, qualsiasi direzione ti mostri, sempre.

  • Whiterabbit, 13 Aprile 2021 @ 14:08 Rispondi

    Non so ragazze, io ho letto commenti abbastanza perentori. E che molto poco avevano a che vedere con chi li ha scritti e sembravano molto diretti a Viovio.
    Forse sono io che ho la pelle sottile:

    “Se un mese fa l’ex di @Viovio si fosse presentato con la separazione firmata, secondo me il marito sarebbe andato a fare un giro.”

    “Riguardo a dare un’altra opportunità a tuo marito, visto che il tempo ce l’hai, boh… forse gliela dovevi dare prima?
    Io che leggo da fuori vedo molta confusione e arriva a dispiacere per questi consorti che diventano come delle pedine in un gioco di cui però non conoscono le regole.
    E da un certo punto di vista ammiro e invidio questa capacità di rigirare le circostanze a proprio favore, che io non ho e che mi farebbe molto comodo.”

    A me sembra abbastanza chiara una critica verso di lei. Forse a voi no.

    Poi @crocus effettivamente queste parole non le hai scritte tu e probabilmente mi si sono sovrapposte diverse informazioni, ma penso che ci voglia una certa delicatezza (e qui mi rivolgo a più di una) nel tentare di dare una consiglio ad una ragazza che sta aprendo il suo cuore e sta esponendo le sue fragilità su argomenti così delicati. Risponderle IO NON POTREI MAI, PER ME È UN ACCONTENTARSI, in maniera assolutistica potrebbe venire letto come un frenare la persona.
    E mi fa piacere che anche altre ragazze abbiano sostenuto opinioni similari alla mia. Solo che non le avete neanche notate. Perché? Forse perché io sono la moglie cornuta e pensate che scriva ad cazzum.. parteggiando a prescindere per i matrimoni, quando tante volte ho tifato, se così si può dire, per amanti o consigliato di intraprendere la strada verso una separazione.

    Poi @Crocus non credo che tu tifi per l’insuccesso. Ho anche riletto tutta la conversazione, ma effettivamente a volte leggo commenti sparsi che mi lasciano pensare siano dettati da una personale giornata di merda più che da un’analisi di ciò che una ragazza sta effettivamente scrivendo.

    Perdonatemi la lungaggine.

  • elleelle, 13 Aprile 2021 @ 13:57 Rispondi

    @Maddy
    Spero tanto che i rapporti tra e te e tuo marito restino civili, perche’ e’ la cosa piu’ importante.
    Purtroppo, credo anche che sia molto difficile, perche’ nel momento in cui il “contratto” viene a cadere, si smette di comportarsi in modo ragionevole e di da’ sfogo alle proprie frustrazioni e delusioni.
    Una considerazione che ho sempre fatto per me, per accettare di fare una vita da separati in casa, e’ che divisi sarebbe molto peggio da gestire e si rifletterebbe molto negativamente sui bambini. In aggiunta alla diversa provenienza, mio marito e’ una persona che pianifica molto bene dietro le quinte e puo’ essere poco collaborativo. Credo che avrei non pochi problemi a concordare cose anche importanti con lui se fossimo separati.
    Resta il fatto che mi sarei separata per il mio ex, perche’ era un motivo che per me andava oltre le difficolta’ che avrei potuto avere. Senza questo motivo, restare rende piu’ semplice la gestione di tante cose, ma rende quasi irraggiungibile un livello anche medio di felicita’, di sentirsi amate ecc.

  • Crocus, 13 Aprile 2021 @ 13:43 Rispondi

    @elleelle, grazie, come al solito sintesi perfetta. Non serve aggiungere altro ❤️.

  • Crocus, 13 Aprile 2021 @ 13:40 Rispondi

    @Vio ❤️ ❤️ ❤️. La trasparenza prima di tutto. Lo sono sempre stata nei confronti di chiunque (e anche questa cosa spesso mi penalizza), tranne che nei confronti di mio marito quando l’ho tradito. Pazienza… Grazie per il tuo augurio, un nuovo lavoro mi risolverebbe davvero una gran parte di tutti i pensieri che mi fanno male. Per quanto riguarda Venezia, non vedo l’oraaaaa e come hai visto Ale ha detto che oggi sente la proprietaria di un locale a Giudecca, dai dai dai che ci siamo! Tu intanto prenditi cura di te, mi raccomando! E a Venezia ti voglio in prima linea con lo spritz in mano e via! ❤️

  • Crocus, 13 Aprile 2021 @ 13:32 Rispondi

    @Cossy ❤️ ❤️ ❤️. Bella come stai? I tuoi figli? Un bacione!

  • Crocus, 13 Aprile 2021 @ 13:30 Rispondi

    @Leilei, probabilmente è così. Cioè ha ragione @Ale, vuoi mettere trombare con una che ti ama e sarebbe disposta a fare di tutto per te? (Tipo me cogliona che ho mollato tutto ciò che di prezioso avevo, per lui!) E soprattutto dove trovi una che ogni giorno ascolta le tue lamentele (riguardanti la moglie nel 90% dei casi) e i tuoi sfoghi. Una che è disponibile sempre quando VUOI e RIESCI tu. Effettivamente mica scemo il ragazzo. Però ne è valsa la pena secondo te? Cioè guarda che è successo il finimondo, tutto questo per soddisfare il proprio ego? Io la chiamo follia. Pura.

  • Crocus, 13 Aprile 2021 @ 13:25 Rispondi

    @White hai ragione, esprimiamo i nostri pareri. Però mi sono sentita in qualche modo “attaccata” permettimi il termine per una cosa che manco ho fatto. Non ho né smorzato l’entusiasmo né le ho detto di non farlo. Ho semplicemente chiesto in modo lucido e trasparente cosa sta succedendo e ho parlato di alcune cose che IO non farei ma non ho detto che debba valere anche per lei o per chiunque altro. Credo di essere sempre stata molto corretta da questo punto di vista qui sul blog. Cioè per me @Vio è un’amica, seppur virtuale. E dal vivo le avrei detto esattamente le stesse cose. Che poi, se anche mi dicesse “guarda Cro resto in casa perché mi conviene”, ma mica la lincio, io voglio bene a lei a prescindere dalle scelte che fa (in generale credo che l’amicizia si debba basare su questo e non su, faccio un esempio personale, “hai tradito tuo marito sei una tro** non possiamo essere più amiche” – non ti dico la delusione e la sofferenza, in un momento così delicato poi). Ma non l’ho scoraggiata, ho solo detto ALT e le ho fatto delle domande proprio perché è un anno su per giù che ci parliamo qui e ho notato un cambio di marcia all’improvviso. Tutto qui.

  • Viovio, 13 Aprile 2021 @ 13:08 Rispondi

    @Ale che bella notiziaaaaaaa

    • alessandro pellizzari, 13 Aprile 2021 @ 14:47 Rispondi

      L’obiettivo è un sabato di maggio o di giugno (più probabile) e un pranzo in questo locale dove poi fermarsi a chiacchierare. Prevedo poi una convenzione a chi volesse fermarsi in hotel per il weekend. Segnatevi anche il 9 luglio perché ci sarà una seratona a un festival (per ora la location è segreta) con una serata dove ci sarò io e Maria Giovanna Luini

  • Maddy, 13 Aprile 2021 @ 12:34 Rispondi

    Grazie @Cro per i tuoi messaggi e il tuo sostegno.
    Vi aggiornerò appena possibile. ❤️

  • Love, 13 Aprile 2021 @ 11:06 Rispondi

    @Stella grazie per il tuo commento.
    Tranquilla non la cerco e la cercherò, almeno in quello sono certo.
    Un in bocca al lupo a te per la tua nuova avventura.
    Un abbraccio

  • leilei, 13 Aprile 2021 @ 11:03 Rispondi

    Crocus per trombare basta pagare, ma per soddisfare l’ego? ci vuole una donna prostrata ai tuoi piedi…

    • alessandro pellizzari, 13 Aprile 2021 @ 12:59 Rispondi

      Mah, gli uomini che vanno regolarmente a prostitute sono una minoranza perché non fornisce quello che loro vogliono, che è sesso certo ma partecipato e corredato da consulenze psicologiche gratis e non solo

  • maribel, 13 Aprile 2021 @ 11:01 Rispondi

    @white bisognerebbe leggere questo blog e queste storie a cuore più leggero. invece, essendo storie che, in modi diversi, abbiamo vissuto tutte (da prospettive diverse), ognuna si sente coinvolta e nelle risposte ci mette molto del suo vissuto.
    è questo per me il motivo per cui a volte si sembra ciniche o pessimiste. io l’ho provato su di me, rispondendo a volte in modi che erano negativi o pessimisti e poi rendevo conto che stavo pensando alla mia storia, alla mia relazione e a me. ma non era per cattiveria, era una specie di sovrapposizione.

  • avvocatodistrada, 13 Aprile 2021 @ 10:42 Rispondi

    allora ragazze andare a fare dietrologia sulle perchè delle relazioni tossiche,la psicologia tende guardare indietro,potrei farlo io ed il discorso non sarebbe molto diverso da quello di maddy,sono una persona razionale e quindi per qualche motivo un certo tipo di sentimento si esaurisce banalmente,poi ci sono anche coppie mal assortite dall’inizio come la mia,nate in momenti particolari,un po come quando incontri qualcuno dopo una storia tormentata che era l’opposto di quello prima.
    in tema di ricostruzioni se chiedete a me,proprio non ce la faccio, se le sei fosse a conoscenza, sarebbe molto peggio,
    io non faccio la morale a nessuno, ma ricostruire sulla menzogna perchè di quello parliamo, non ci giriamo attorno,
    parlo di me, ora tutto ma non ricostruzione, nè di qua , nè di la,si tira avanti banalmente in attesa di umori migliori.
    banalmente se ami ,non cerchi altro, e stai al posto tuo, oppure fai come mia moglie che non ama,non cerca e vive nel suo mondo fatto di piccole cose , che si accontenta di avere un involucro, e la invidio tanto per questo.

    • alessandro pellizzari, 13 Aprile 2021 @ 13:02 Rispondi

      la psicologia tende guardare indietro

      sai che tu non sai proprio niente di psicologia e psicoterapia? Perché non ti interessa e hai deciso che è quella del sentito dire. Dovresti informarti meglio prima di giudicare, o almeno guardare una delle mie dirette con le psicologhe. Ma si sa, molti uomini pontificano senza studiare prima… Però poi diciamo che sono le donne che parlano per partito preso

  • cossora, 13 Aprile 2021 @ 10:26 Rispondi

    Secondo me @crocus ogni tanto qualcuna tifa per l’insuccesso (una giornata no, una telefonata no, un ricordo no) ma tu non sei mai stata tra quelle.