Lo smemorato è quel tipo di uomo che, nel momento che vi lasciate, vi dice cose inenarrabili ma poi, spinto dal testosterone, torna dopo un po’ di tempo come se niente fosse

Per cose inenarrabili si va dal “adesso senza di me farai la zoccola in giro” a “dopo tre anni con te voglio dare una chance al mio matrimonio che senza di te andava bene” a “mi hai messo con le spalle al muro, sei troppo pressante ma così hai rovinato tutto”

E chi più ne ha più ne metta

Quando si ripresenta, di solito in un tempo che varia dai 20gg di silenzio ai 6 mesi (ma in questo periodo quasi tutti tornano dopo le vacanze dedicate alla famiglia o alle prime libertà post zone rosse e lockdown a ping pong), di fronte alla richiesta di spiegazioni per i suoi comportamenti inaccettabili risponderà:

lo sai che quando sono arrabbiato dico cose che non penso

oppure, se si era rimangiato promesse mirabolanti o riciclato l’amore per il coniuge:

In quel momento lo pensavo

Ne parlo in questa diretta con Eliselle, coautrice de La Matematica del Cuore

Condividi:

376Commenti

  • Dispersa, 8 Gennaio 2021 @ 14:58 Rispondi

    Sorrido… Ed è un bene!!
    Le prime due sono mie, in formato diverso, ma il succo non cambia ‘non riesco a capire perché l’ho tradita visto che a casa ho tutto’ e un po di tempo fa ‘tu stai facendo la furba (zoccola??…) in giro!!’ come se tra lavoro e famiglia avessi tanto tempo per ‘zoccoleggiare’!!

  • Viovio, 8 Gennaio 2021 @ 21:14 Rispondi

    La risata di Eliselle è troppo contagiosa! 🙂
    Approvo in pieno quando dice dopo avergliene dette peste e corna non si fa una bella figura a riprenderseli, meglio preservare la dignità.
    Se un giorno dovessi scrivere: me lo sono ripreso.. @Ale ti autorizzo a rendere pubblico il mio indirizzo venite a picchiarmi Ahahahahah
    Buona serata a tutte/i

  • Stella, 9 Gennaio 2021 @ 08:44 Rispondi

    Il mio è proprio l’apoteosi della smemoratezza ,si è ripresentato dopo più di un anno ,da separato come nulla fosse ,facendo pure l’offeso se non l’ho più voluto …e ancora continua ,ma sta attuando altre tecniche , vittimismo, disperazione e dulcis in fundo la gelosia ,per fortuna a lavoro non si è piu presentato ma è riuscito ad arrivare ad amici comuni per farmi sapere tramite loro quanto soffre.poverino ,il giocattolo l’ha rotto e ora piange !!! Ma quanti pianti e umiliazioni ho subito io dalla moglie e lui a nascondersi ! Ale grazie dei tuoi articoli ,ti adoro !buona giornata ragazze e tenete duro !un bacio

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 09:57 Rispondi

    @Vio, io sarò la prima a venire a picchiarti, lo sai vero?! Ma non ce ne sarà bisogno tranquilla, tanto lui l’ovile non lo lascerà mai manco sotto tortura, ma soprattutto tu hai capito chi è lui e noi hai bisogno di una lucertola accanto a te bensì di un uomo vero, con i controcazzi!

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 10:00 Rispondi

    @Dispersa, ricordo il mio ex che mi disse “pensa a riprenderti e quanto tornerai in forma avrai la fila chilometrica” che è più o meno uguale a “potrai zoccoleggiare”. Io non sapevo come saltarci fuori dalla sofferenza e sto stronzo se ne è uscito con quella perla. Ma durante la relazione era gelosissimo, non hai idea. Poi tutto d’un tratto buonanima mi lascia libera perché lui per me vuole una vita migliore. Complimenti!

    • alessandro pellizzari, 9 Gennaio 2021 @ 10:02 Rispondi

      Il peggiore

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 10:02 Rispondi

    @Stella, godo io per te, figurati tu. Lo so che c’è stata molta sofferenza, però deve essere comunque una bella soddisfazione vederlo tornare come un coglione e fargli vedere il dito medio. Io Stella ti capisco al 2000% quanti pianti e quante umiliazioni da parte della moglie, proprio così! E lui non ha mosso un dito per fermarla.

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 10:03 Rispondi

    @Ale, si, confermo. Il mio davvero vincerebbe a mani basse il titolo del peggiore di questo blog, ma anche del mondo!

  • Azzurra, 9 Gennaio 2021 @ 10:18 Rispondi

    @Crocus è davvero il peggiore come dice @Alessandro. Come si può dire una cosa del genere? Ma soprattutto questo ti fa capire che cercare una casa insieme, desiderare un figlio e tutti i progetti che avevate, facevano solo parte del suo gioco perverso, li usava per raggirarti, perché sapeva che solo in quel modo poteva ottenere qualcosa da te! E ora venitemi a dire pure che in quei momenti l’ex di @Crocus lo “provava e sentiva davvero”!? Come si può alla fine di tutto davanti alla disperazione di una donna dire : pensa a riprenderti e quanto tornerai in forma avrai la fila chilometrica” però quando le diceva :” avremo un bambino” lo pensava davvero?? La miseria umana fatta persona o la merda fatta persona decidete voi. @Crocus sei uno splendore e da quando ti sei lasciata lo sei sicuramente anche di più! E non ti serve la fila chilometrica, tu hai bisogno di un uomo con il quale condividere vita sogni e progetti e io te lo auguro con tutto il cuore ❤️

  • Stella, 9 Gennaio 2021 @ 11:12 Rispondi

    Crocus grazie,ti sento tanto vicina .dai che sei forte!

  • Stella, 9 Gennaio 2021 @ 11:15 Rispondi

    La cosa che lo sta mandando in tilt che lui era straconvinto di trovarmi libera ad aspettarlo ,invece mi ha trovato con la separazione in mano e senza di lui perché sa che mi ha persa e in verità spero di trovarmi un uomo come dico io.

  • Dispersa, 9 Gennaio 2021 @ 13:30 Rispondi

    @Crocus… Allora fatti trovare in gran forma!!
    Dai bisogna anche un po’ ridere!!
    Guarda lui passa dal ‘stai facendo la furba’ (zoccola) al ‘mi raccomando’ (recupera in casa) fino al ‘sei cornuta’ (il tuo compagno ti tradisce)… Ahh sempre mai diretto così se io dovessi farglielo notare mi direbbe ‘ma nooo, sei tu che capisci sempre quello che vuoi!!’… Sarà anche furbo ma io ormai sono scafata!!

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 17:19 Rispondi

    @Azzu ❤️. Infatti, pensare che abbia usato tutte quelle mosse per raggirarmi mi fa salire il sangue al cervello. Anche ora, a distanza di 6 mesi di silenzio totale, la rabbia a volte ritorna ed è forte. A volte penso che certe cose non si metabolizzeranno mai, ma come si fa a dimenticare cotanto schifo? Come si fa a dimenticare di essere stata presa in giro e calpestata e ricoperta di bugie e tradita? Non si dimenticano queste cose, si archiviano quello si, perché non si può soffrire all’infinito, ma dimenticare per me è impossibile. Comunqu si, lui stesso mi diceva che lui in quei momenti quelle cose le pensava sul serio, cioè volere una famiglia e una casa con me. Pensare che per colpa sua io rischio di non avere figli mai più, ecco, altroché rabbia! Anche io mi sono chiesta come si può dire a una persona che sta cadendo a pezzi (ero messa malissimo e lui lo sapeva e vedeva) una frase del genere? Sembrava una presa per il culo ancora più grossa di quella che aveva fatto già. Ma poi chi vuole la fila chilometrica idiota? Io spero con tutto il cuore Azzu di innamorarmi ancora ma a sto giro di un uomo con la U maiuscola. Ma visti i personaggi che ci sono in giro ho qualche dubbio però non mi dispero e poi non è questo il mio pensiero ora. Devo prima tornare a stare bene con me stessa. Poi tutto il resto. Grazie di cuore per le tue parole Azzu, sei un angelo ❤️.

  • Viovio, 9 Gennaio 2021 @ 17:25 Rispondi

    @Cro per carità tu dovresti essere la prima a prendermi a calci in culo, ma belli forti ehhhhh
    Oggi sono andata dalla parrucchiera e a farmi truccare, mi sono detta è sabato!!! Siamo chiusi in casa però bisogna darsi un tono, così ho preso la mia signorina e ci siamo date alle cure di bellezza. Il mio ex? Ci ho pensato, ormai lo sogno tutte le notti però mi dico è un sogno, prima o poi pure la mia mente lo metterà in un angolo. Ho capito cosa voglio, esattamente come te, sei un grande esempio cara @Cro, nonostante tutto quello che hai passato trasmetti sempre messaggi positivi ed è così che deve essere, quando si vivono situazioni come le nostre, soprattutto come le tue!
    Grazie di tutto, mi hai aiutato tantissimo.
    Ti voglio tanto bene e non vedo l’ora di conoscerti a Venezia

  • Crocus, 9 Gennaio 2021 @ 17:31 Rispondi

    @Stella grazie mille ❤️! Vedrai che troverai un uomo come dici tu! Gli omuncoli lasciamoli a quelle mogli che hanno tanto “lottato” per loro prendendosela con noi. Che amarezza, ma tu sei una grande, ribadisco, godo come un riccio per te! Forza a te, forza a noi!

  • Crocus, 10 Gennaio 2021 @ 09:04 Rispondi

    @Vio brava! Così si fa! È questo è un ottimo segnale, vuol dire che stai reagendo! Quando iniziamo a tornare a prenderci cura di noi stesse è un passo importante, si inizia a guarire sul serio :-)! Si, confermo, non c’è un bottone che schiacci e lo dimentichi, però sono convinta anche io che la mente prima o poi metterà da parte questi soggetti. Grazie per le tue parole bella, sto provando ad essere di aiuto per chi sta passando momenti brutti come me… Anche tu mi hai aiutato molto, ascoltandomi e comprendendomi. Per quanto riguarda Venezia, sto facendo il conto alla rovescio! Ti voglio bene ❤️!

  • Crocus, 10 Gennaio 2021 @ 09:07 Rispondi

    @Dispersa siiiii! Devo tornare in gran forma, ma per me stessa, non per la fila chilometrica! Infatti mi ammazzo di squat e addominali 😉 e cibo sano così pelle e corpo torneranno a risplendere ahahahahha. Dai mi devo anche autoincoraggiare se no come faccio?! Comunque cara @Dispersa vedo che anche il tuo ex non scherza tra zoccola, cornuta e recupera in casa… Si salvi chi può! Un abbraccio!

  • Crocus, 10 Gennaio 2021 @ 17:48 Rispondi

    @Azzu, comunque oltre a quella cosa sai cos’altro mi ha detto? Giusto per aprire la ferita ancora di più. Quando l’ho accusato di avermi usata solo per scoparmi la sua risposta è stata “con tutto il rispetto, ma se la mia intenzione fosse stata quella allora sarei andato a pagamento e mi sarei potuto scopare delle donne molto più belle di te”. Sipario.

    PS. Ho sofferto come un cane, non riuscivo a capire come potessero uscire delle parole così schifose dalla bocca di chi voleva un figlio da me e mi amava smisuratamente.

  • Azzurra, 10 Gennaio 2021 @ 23:42 Rispondi

    @Crocus davvero non ci sono parole oppure ce ne sarebbero anche ma meglio non scriverle. Io devo dire la verità non ho mai ricevuto offese in questo senso, lui aveva un modo molto più sottile per ferirmi. Lo faceva con i comportamenti, con gli atteggiamenti ma sono dell’idea che il mio abbia seri problemi che vengono fuori quando entra in gioco il coinvolgimento. Ogni volta che il nostro rapporto diventava un po’ più intimo lui cominciava ad avere comportamenti strani. Di certo lo faceva perché voleva farmi stare al mio posto, cioè quello che lui aveva deciso per me, ma c’era anche altro: la sua incapacità totale non solo di amare ma anche di voler bene. Non ne era proprio capace, ma parole così forti non le ho mai ricevute. Il tuo lui è inqualificabile, il peggiore in assoluto e mi dispiace tanto per te che hai avuto a che fare con un essere tanto ignobile. Coraggio @Crocus ogni giorno è sempre un giorno in più lontano da lui e di strada ne hai fatta davvero tanta ❤️

  • Crocus, 11 Gennaio 2021 @ 08:39 Rispondi

    @Azzu, tutte queste offese sono arrivate dopo che mi ha lasciata quando io cercavo dei chiarimenti. Lo avevo insultato a dovere e non mi pento, avrei ancora tante cose da dirgli ma ormai non si può più. Sicuramente se non lo avessi insultato e se avessi accettato in silenzio il suo calcio nel sedere, sarebbe tornato, tra le righe me lo aveva detto (sempre alle sue condizioni ovviamente) però così, come dice @Cossora, siamo andati oltre e lui dalle mie parole aveva capito che l’ho sgamato nel suo gioco meschino di bugie (anche se non lo ha ammesso anzi, mi ha aggredita con frasi ed espressioni tipo quelle qui sopra). Quindi… 🙁

  • Viovio, 11 Gennaio 2021 @ 16:38 Rispondi

    @Cro mi dispiace darti questo primato ma il tuo li batte tutti, la tua situazione… rimane impresso.
    Il mio non è il principe azzurro, ma non mi ha mai accusato o trattato con così tanta crudeltà, al contrario di tante storie lette qui. Sicuramente il fatto di non essere stato scoperto mi ha risparmiato molta merda, ma essere così perfidi da l’idea godano nel vedervi soffrire.
    Covid o non covid a Venezia spero di poterti abbracciare forte, perché sei una forza della natura.

  • Crocus, 11 Gennaio 2021 @ 17:07 Rispondi

    @Vio, me lo do anche io da sola il primato tranqui, tanto ormai ;). Forse più della chiusura della relazione e delle promesse disattese e delle bugie e del tradimento con la moglie (per me è tradimento se mi dici che lei a malapena la saluti ma poi in realtà te la scopi) è stata proprio la crudeltà post calcio nel sedere. Doveva solo tacere ed incassare perché le mie accuse erano corrette. Ma lui proprio per questo è sbottato ancora di più e mi ha ferita, perché si crede un perfezionista che non sbaglia mai e invece ha cannato proprio tutto. TUTTO. Si si si a Venezia tutti questi abbracci me li prendo più che volentieri, occhio che li sto contando eh 😉 hihi. Come stai amica? Un bacione!

  • Viovio, 11 Gennaio 2021 @ 21:14 Rispondi

    @Cro chi ha la coda di paglia attacca, il tuo ex ha esagerato su tutti i fronti; offendendoti e trattandoti di merda nonostante la tua sofferenza, non difendendo la tua privacy e chi più ne ha più ne metta. Io sto così così, stamattina l’ho incontrato di nuovo, i nostri figli hanno in comune certi luoghi (per privacy non posso spiegare meglio), era con il figlio più piccolo e quando gli sono passata accanto(non potevo fare altrimenti) si è girato dall’altra parte. Mi dispiace per il bambino che mi conosce benissimo , ma non me la sono sentita di salutarlo (il piccolo), se non fosse stato con lui mi sarei fermata invece ho finto di non vederli e tirato dritto. Stranamente sono rimasta calma, non mi ha fatto l’effetto sorpresa di settimana scorsa anche perché mi aspettavo di vederlo. Mi fa strano che dopo tutto quello che c’è stato, ora, siamo come due estranei ma del resto non vedo alternative non potrò di certo tornare l’amica d’infanzia di una volta. Purtroppo ho sbagliato tutto, mi rammarico di questo ma indietro non si torna e soprattutto non scenderò più a compromessi, che ti devo dire prima o poi passerà. Intanto stasera mi sparo per l’ennesima volta Harry Potter, mia figlia è in fissa con la magia :-p
    Contali tutti gli abbracci, in cambio voglio dei mojito Ahahahahah
    Un bacione cara!

    • alessandro pellizzari, 11 Gennaio 2021 @ 22:48 Rispondi

      Ti sta dimostrando chi è lui veramente

  • Dispersa, 11 Gennaio 2021 @ 23:37 Rispondi

    @Viovio oggi si è girato dall’altra parte, domani farà la lacrimuccia e dopodomani rifarà un agguato… E così via!!
    È un gioco o forse non sanno che pesci pigliare…
    Ma almeno ai ns occhi perdono sempre più di credibilità!!

    • alessandro pellizzari, 12 Gennaio 2021 @ 09:28 Rispondi

      non hanno rispetto per voi

  • Lory, 12 Gennaio 2021 @ 01:38 Rispondi

    Scusate se mi intrometto, volevo chiedere se nella categoria degli smemorati fanno parte anche quei tizi che dopo un comportamento irrispettoso battono in ritirata senza chiedere scusa e dopo sei mesi richiamano per chiedere: sei ancora arrabbiata? “

    • alessandro pellizzari, 12 Gennaio 2021 @ 09:24 Rispondi

      Certo che sì, diciamo che si ricordano di aver fatto qualcosa ah ah ah

  • Crocus, 12 Gennaio 2021 @ 09:20 Rispondi

    @Viovio, il mio ex è incommentabile. Non ho altro da aggiungere… Nel tuo caso, che brutto quello che racconti ma d’altronde devi fare così, cioè mica puoi fingere e salutarlo come se nulla fosse. Si è girato dall’altra parte, poverino! Lascialo lì dov’è gli sta bene! A Venezia niente mojito, solo spritz 😀

  • Azzurra, 12 Gennaio 2021 @ 10:03 Rispondi

    @Viovio, il mio non si gira mai dall’altra parte anzi vi ho raccontato quello che fa ogni volta. Ma a che serve? Sono uguali, in modo diverso ma sono uguali. C’è chi usa la strategia “faccio finta di non vederti” e chi usa la strategia ” ma non lo vedi che mi manchi così tanto da seguirti quando ti incontro”. Cambia la forma ma il contenuto è lo stesso : il vuoto totale. Il fatto è che siamo noi a dargli il significato che non hanno quando siamo ancora coinvolte. Quando ne sei fuori è tutto molto chiaro. Io non mi sento una gran figa perché lui mi segue, io mi sento semplicemente non sfigata da arrivare a tanto. Infine posso dirti che l’autostima danneggiata che avevo 8 mesi fa l’ho recuperata anche guardando queste scene patetiche. Chi ti ama, ma anche semplicemente chi tiene a te come persona al di là del rapporto di amantato ti chiama, chiarisce quel che c’è da chiarire ma non con lo scopo di riportarti a fare l’amante. Chi ti ama ti rispetta. E io non ho stima per chi non mi rispetta perciò automaticamente è fuori dalla mia vita. Capisco come ti senti quando lo incontri ma bisogna razionalizzare e mettere il cuore da parte almeno ora, ora che ci siamo accorte che era tutta una farsa. La cosa che mi dispiace è che facendo così è come se ci fosse un secondino che apre e chiude il mio cuore a seconda di ciò che mi sembra giusto. C’è forse un eccessivo controllo da parte mia ma per adesso non posso farne a meno. Troppe volte ho seguito il cuore, adesso ho i piedi ben piantati a terra. Non mi frega più

    • alessandro pellizzari, 12 Gennaio 2021 @ 10:52 Rispondi

      In ogni caso la domanda è: lasci tua moglie o no?

  • Azzurra, 12 Gennaio 2021 @ 11:38 Rispondi

    @Alessandro io non ci tornerei nemmeno se lui mi tornasse single. E non lo dico tanto per dire. Io ho capito chi è lui e non mi condannerei mai ad una vita così. Non condannerei né me né i miei figli a convivere con una persona così problematica. A malincuore ma è questa la conclusione della mia storia. Dico a malincuore perché mi fa solo una gran tristezza la contezza di ciò che è lui sia con me sia senza di me.

  • Viovio, 12 Gennaio 2021 @ 12:53 Rispondi

    @Dispersa hai ragione, queste fasi le ha già passate(silenzio, faccia incazzata poi contrita, disperazione,agguato) . Per la prima volta l’ho minacciato di andare dalla moglie se non mi avesse lasciata in pace e visto che ho aperto la crisi le cose sono cambiate, non giochiamo più ad armi pari.
    Il mio più grande desiderio non riguarda più lui, non mi pongo domande su cosa farà o meno, voglio solamente tornare quella di prima.

  • Viovio, 12 Gennaio 2021 @ 13:15 Rispondi

    @Azzurra non immagini quanto desidero non essere più coinvolta, così da non provare nulla quando lo incontro per strada. Ho capito che a lui non costa niente quello che fa nei miei confronti, magari fino a 5 minuti prima pensava ai fatti suoi poi casualmente mi vede e decide di assumere un atteggiamento in base all’umore del momento, sta a me ignorarlo e continuare con la mia vita.
    Sarei ipocritamente che dicessi di non pensare più a lui, la ferita è ancora aperta dopo 4 mesi dalla rottura però ho raggiunto la mia consapevolezza e questa non riuscirà più a togliermela.
    Ti sento in forma cara, mi fa tanto piacere.
    Un abbraccio

  • Azzurra, 13 Gennaio 2021 @ 10:49 Rispondi

    @Viovio sbagli a pensare che il suo atteggiamento cambi a seconda dell’umore. Queste sono solo strategie. Dopo il vostro ultimo incontro durante il quale tu hai avuto una reazione sana davanti alle sue richieste assurde e lo hai trattato come meritava in più lui non ha ottenuto nulla adesso è la fase strategia vittimismo. Fa’ l’offeso lui, ti fa’ notare che ha una dignità e che tu con il tuo disprezzo l’hai calpestata perché lui poverino ti ama ma sono le condizioni ad essere avverse e tu non capisci, tu non comprendi ma pretendi : o tutto o niente! @Viovio si, pretendi. Soprattutto pretendi il rispetto per te stessa, pretendi la verità, pretendi la chiarezza e stai fuori da questo gioco. Un vero uomo non si sarebbe girato dall’altra parte. Avrebbe accettato il tuo NO, avrebbe rispettato le tue emozioni anche quelle negative perché giuste, ti avrebbe salutata con rispetto e sarebbe andato via per la sua strada senza tornare indietro ad orbitare. Proprio come fa il mio. Sono bambini e rivogliono il loro giocattolino e non accettano che un “oggetto” possa prendere iniziative soprattutto quello di stancarsi e andarsene. Ti abbraccio ❤️

  • Ariel, 13 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

    @Azzurra complimenti sei fantasticaaaa!!!
    I tuoi commenti sono pieni di vera consapevolezza totale !!!
    Si vede che sicuro hai fatto il tuo percorso evolutivo e terapeutico ad ampio raggio
    E qui infatto ci tengo a scrivere quanto metti in luce evidente che non importa affatto il rendersi libero da legami per come dice @Ale quagliare
    @CaroAlessandro infatti giustamente mette in evidenza che dopo tutti i bei racconti testimonianza fartti da tante

    Lui non molla la moglie

    Ma tu HAI CAPITO BENISSIMO!!! Che pure se un CIALTRONE Si rendesse libero

    Chi se lo piglia fa LA STESSA VITACCIA CHE HA GIÀ FATTO DA AMANTE SICURO

    Un CIALTRONZO se si libera garantito che KONTA TUTTO CIÒ CHE HA PRODOTTO PRIMA

    Negli ANNI E ANNI O ANCHE UNO

    Insomma sarebbe proprio abbracciarsi stretti BARBABLU da vere Dipendenza affettiva dura a morire e che sappiamo benissimo che genera un loop eterno

    Quindi un ripasso non solo a @cataViovio ,ma ciò che monta è COME SI È COMPORTATO FINO AL OGGI

    E infatti tu Cara @Azzurra te la sei data che sarebbe veramente scendere nel buco nero del CIALTRONZO A VITA

    È la unica Kostante nella dinamica di cuinqui si testimonia a maggioranza numerica

    INVECE DEL DIAMANTE

    UN CIALTRONE CIALTRONZO

    È PER SEMPRE!!!!

    Complimenti cara@Azzurra sei di vero aiuto a tante care ragazze che ancora hanno bisogno di percorrere la strada per uscirne vive dentro e fuori!!!
    Rinascere si può !!!

  • Viovio, 13 Gennaio 2021 @ 14:03 Rispondi

    @Azzurra grazie per il tuo commento, sembra assurdo ma non riesco ad essere distaccata e a ragionare in modo lucido, quindi il confronto mi è di grandissimo aiuto. Quando hai scritto”lui ti ama sono le condizioni ad essere avverse” mi hai dato uno scossone, perché le stesse parole(scuse) me le ha ripetute all’inverosimile, hai capito perfettamente la situazione.Un vero uomo non si comporta in questo modo e avrebbe accettato le mie emozioni senza calcare la mano come ha fatto.
    Grazie cara! Un bacione
    Ps il tuo “corriere Amazon” prosegue con lo show? :-p

  • Azzurra, 13 Gennaio 2021 @ 14:56 Rispondi

    @Viovio oramai le dinamiche di questi rapporti mi sono fin troppo chiare seppur faccio fatica ancora io ad accettarle per quelle che sono. Fa male sapere che lui ha sempre ragionato in questi termini; penso a quando ci credevo alle cose che diceva, a quel grande amore mai provato da cui diceva di sentirsi travolto e poi penso a tutto ciò che di male mi ha fatto e sento un forte istinto a proteggermi da lui. La cosa più difficile è stata proprio quella di sentire un sentimento forte e accettare il fatto che sia nato e cresciuto nella menzogna.
    Il corriere Amazon continua a fare i suoi giri, qualche giorno fa’ ha parcheggiato poco distante dalla mia macchina, ha aspettato che arrivassi ma non ha fatto altro. Come fa un uomo a fare queste cose ma senza mai avere il coraggio di affrontarmi? Tempo fa’ credevo avesse difficoltà nell’avvicinarsi per paura di essere cacciato via e quindi ero io a fare il primo passo ma adesso penso che lo abbia capito che non lo farò mai ma sembra si sia congelato in un atteggiamento che pensa prima o poi dara’ il risultato che spera. È decisamente assurdo

  • Azzurra, 13 Gennaio 2021 @ 15:14 Rispondi

    @Ariel grazie, le tue parole mi sono di grande aiuto. Io ci sono scesa in quel buco nero Ariel, e ho visto e toccato con mano cosa significa avere a che fare con persone così problematiche. Loro ci vivono bene lì dentro siamo noi persone sane che ci ammaliamo se continuiamo a cercare acqua in un pozzo secco. Io gli ho dato tanto, i miei sentimenti erano veri e puliti tanto che non sono ancora del tutto sfumati ma appartengono a me, perché io sono capace di amare e di sentirli; sono io che con essi tenevo in vita quella relazione, lui è solo un buco nero al quale io non voglio dare più luce. Il mio percorso è ancora molto lungo ma ci sto mettendo tutta me stessa. Mi fa piacere essere di aiuto in qualche modo, io ero sola quando mi è successo tutto questo e non capivo cosa mi stesse succedendo. È stato terribile. La consapevolezza, la conoscenza aiuta a sentirsi meno soli e a venirne fuori prima che sia troppo tardi.Un abbraccio @Ariel

  • Crocus, 13 Gennaio 2021 @ 19:13 Rispondi

    @Azzu, hai fatto una analisi lucidissima nel tuo commento a @Viovio. La scena in cui dici “fa l’offeso” ci ho rivisto pure il mio ex, quando l’ho riempito di insulti (se lo strameritava, anzi sono stata fin troppo una signora) mi ha risposto “io capisco il dolore, capisco la sofferenza ma addirittura chiamarmi verme ecc”. Ah beh perché non lo sei? Ma vedi un po’ tu, con tutto lo schifo che hai combinato. Chiamarti verme è farti un complimento. Altroché. Però ha fatto l’offeso perché anvedi mi sono permessa di insultarlo e così stavo rovinando i bellissimi ricordi del nostro amore ma lui povero cucciolo quelli voleva mantenerli integri nel suo cuore (me lo ha detto così, giuro). Ma fai pure bello, tanto per te cosa sono stata? Bellissime scopate, sorprese, sostegno, discarica emotiva, una che stava buona lì senza fiatare, poi appena ti permetti di dire A, eccolo che inizia con “non sapevo che fossi demanding, rompicazzo, impegnativa, sei peggio di quella mentecatta di mia moglie (si è arrivato a dirmi persino questo, ma perché sapeva che mi avrebbe ferita da morire con una cosa del genere). Ecco, che si tenga lui i bei ricordi, a me di quelli non frega nulla. Il mio amore è stato puro onesto e sincero e quindi non mi interessa conservare alcun ricordo di chi mi ha presa per il culo nella maniera più schifosa che ci sia.

  • Azzurra, 14 Gennaio 2021 @ 07:45 Rispondi

    @Crocus ti racconto questo per farti capire quanto sono tutti uguali. Più di un anno fa ha ripetuto il suo atteggiamento classico cioè che se io gli facevo notare che mi stava trattando male lui scompariva, mi ignorava completamente, incontrarlo per strada era un supplizio perché non mi considerava : voleva piegarni al suo volere, pretendeva scuse che io non gli dovevo. Gli scrivevo perché volevo che lui mi parlasse, mi”vedesse”, considerasse lo stato depressivo in cui mi stava buttando quando fino al giorno prima mi adorava. Lui leggeva la mia disperazione ma questa non lo toccava,lui non rispondeva. Tutto questo solo perché mi trascurava in un modo schifoso continuando a dire di amarmi. Visto che non rispondeva gli ho scritto un ultimo messaggio dicendogli che era un animale, che le persone non si trattano in questo modo e l’ho bloccato. A distanza di 3 mesi ha ripreso a fare orbiting proprio come fa adesso, andavo a correre e lo trovavo ovunque. Alla fine l’ho sbloccato e gli ho scritto io. Lui sai cosa mi ha detto invece di chiedermi scusa? ” gli animali non parlano cosa pretendi che ti dica?”. E poi : magari fossi stato davvero un animale io non ti ho fatto mai del male. Abbiamo ripreso a vederci ed è arrivato a fare molto peggio, degno di quell’animale che gli avevo detto di essere. Con tutto il rispetto per gli animali che sono creature dolcissime infatti avrei dovuto dirgli bestia feroce.

  • Crocus, 14 Gennaio 2021 @ 10:43 Rispondi

    @Azzu, impressionante quante similitudini con la mia storia. Anche io ho avuto un periodo in cui l’ho bloccato e quando lo avevo risbloccato (grande errore!) mi aveva risposto più o meno come il tuo. Sono delle belve, che come ho già detto tempo fa, dovrebbero vivere sole in mezzo ai boschi, in mezzo all’umanità fanno solo danni e anche abbastanza grandi direi!

  • Azzurra, 14 Gennaio 2021 @ 13:49 Rispondi

    @Crocus la cosa fondamentale è arrivare a vederli per quello che sono. Soltanto così si trova il modo di affrancarsi da queste storie. Non possono fingere per sempre prima o poi la maschera cade! Ed è quando cade che tu puoi decidere se restare o andar via. Se resti non è una colpa ma è una condanna a vita della quale poi non puoi incolpare nessuno se non te stessa. Io ho scelto di andare via, sarei potuta restare e potrei tornare quando voglio perché lui sta solo aspettando. Lui è tornato, e si dovrebbe solo vergognare ma è un amorale non ne è capace, sono io che non tornerei mai indietro : una cosa è non sapere con chi hai a che fare e una cosa è avercelo chiaro davanti agli occhi

  • Viovio, 14 Gennaio 2021 @ 22:04 Rispondi

    @Azzurra hai proprio ragione la maschera prima o poi deve cadere, dopo di che sta in noi restare oppure andarcene, qualunque sia la scelta il dolore è inevitabile. Nemmeno io tornerei da lui, anche perché dopo tutto quello che gli ho detto e che ho scoperto sarebbe un grandissimo controsenso, gli farebbe capire di avermi in pugno e continuare a fare sempre peggio! A proposito di bugiardi patentati, il mio e’ stato in grado di negare l’evidenza quando gli ho sbattuto in faccia le foto ed i commenti della moglie mentre sosteneva di non avere rapporti e di star insieme solo per i figli; ad una mia amica è successo di peggio, qualche giorno fa sale in macchina con il compagno e vengono fermati ad un posto di blocco, lui apre il cruscotto per prendere i documenti ed impigliato al libretto di circolazione c’era un paio di mutande di pizzo. Alla richiesta di spiegazioni, lui con aria imperterrita ha risposto che non ne sapeva nulla, sarà stato uno scherzo goliardico di un collega che guarda caso ha una copia delle chiavi dell’auto.
    Ad oggi continua a fare l’offeso perché non viene creduto. Le ho consigliato di fare un giro da queste parti…

  • Azzurra, 15 Gennaio 2021 @ 08:04 Rispondi

    @Viovio che dire, I bugiardi patentati mentono anche di fronte l’evidenza e in più giocano la carta del farti sentire in colpa : sei tu che non mi credi, sei tu che non ti fidi di me. Vorrei tanto sapere quale amico potrebbe mai farti uno scherzo del genere sapendo che rischierebbe di far saltare un matrimonio. Se non altro questo episodio servirà alla tua amica per cominciare a drizzare le antenne. Io ho imparato a valutare i fatti e a non sottovalutare nulla anche le cose meno importanti in più ho imparato ad ascoltare il mio sesto senso. Mai ignorarlo, mai. Piuttosto andare a fondo scoprire che era solo un falso allarme ma mai fingere di non aver percepito che c’era qualcosa che ci suonava strano. E farlo anche se si ha paura di scoprire la verità

  • Crocus, 15 Gennaio 2021 @ 08:35 Rispondi

    @Viovio non so che tipo di persona sia la tua amica, ma ovviamente una tipo la moglie del mio ex di fronte a una cosa del genere ovviamente farebbe scenate di ogni genere ma poi se lo terrebbe. Quindi alla fine per una persona come lei sapere o non sapere la verità poco importa, tanto sappiamo già come ragiona. Ma se devo dirti io il mio parere, mi vengono i brividi… Ma perché penso a quel coglione che mi ha raccontato tante fandonie ed io me le ero bevuta tutte e penso a come non potrei mai nella vita riprendermi indietro uno così. Ha ragione @Azzu e come anche tutte noi varie volte lo abbiamo detto, bisogna ascoltare il nostro sesto senso, che è l’unico che non sbaglia mai. Comunque, le mutande di pizzo in macchina… Scena agghiacciante.

  • Viovio, 15 Gennaio 2021 @ 16:29 Rispondi

    @Azzurra esatto, i bugiardi patentati cercano pure di farti sentire in colpa e a proposito di questa categoria, di cui il mio ex ne fa abbondantemente parte, qualche giorno fa ho letto un commento della moglie (facciamo parte di una chat di wapp e non posso bloccarla o togliermi), per privacy non scendo in dettagli ma lei ha fatto un discorso sulla fortuna di avere la persona “giusta” al proprio fianco…(poveretta, non lo dico per rabbia nei suoi confronti perché lei non c’entra nulla, però è un’ulteriore conferma dello schifo che combina suo marito dentro e fuori casa. Non ti nascondo che appena ho letto è stato come ricevere uno schiaffo, so di dover voltare pagina dal momento abbia appurato con chi ho avuto a che fare ma ancora non riesco ad essere indifferente

  • Azzurra, 15 Gennaio 2021 @ 18:19 Rispondi

    @Viovio se lei scrive queste cose, a meno che non sapesse di te, evidentemente sono vere. Nel senso che lei non si è accorta di nulla e che lui ha recitato e recita molto bene la parte del marito felice. Ma noi sappiamo che qualche settimana fa ti aspettava vicino la tua macchina in modalità disperazione. Quante facce ha quest’uomo? Non lo avvertire come uno schiaffo ma come una conferma. Delle volte è proprio una fortuna sapere la verità proprio da una moglie inconsapevole. Tu ci vorresti davvero stare al suo posto? Io dico di no @viovio. Un abbraccio bella ❤️

  • Vale, 15 Gennaio 2021 @ 18:34 Rispondi

    @Crocus @Azzurra @Viovio anche il mio ex era capace di farmi sentire in colpa per qualsiasi cosa. Si arrabbiava quando io ero “fredda” o distaccata o quando gli rinfacciavo le schifezze che mi aveva fatto e rispondeva scomparendo oppure trattandomi ancora più male. Era in grado di dirmi e fare le peggio cose e poi far ricadere le colpe su di me. Mi viene la pelle d’oca quando ci penso. Sono arrivata ad essere una persona completamente diversa dal mio essere solo per potermelo tenere vicino. Più passava il tempo più mi rendevo conto di queste cose, ma ero talmente presa da lui che gli perdonavo tutto. Non riuscivo a pensare alla mia vita senza di lui, anche se ero conscia che lui non avrebbe mai lasciato la moglie per me. Ero così stupida da accontentarmi delle briciole, di essere un cagnolino che sta buono in un angolo finché non viene chiamato per giocare. Sono stata solo questo per lui. Mi ha usata, umiliata, ferita. Eppure sto ancora male per lui, o forse sto male perché mi rendo conto di quanto in basso sono caduta per elemosinare un po’ di affetto da una persona incapace di provarne, almeno per me. Solo dopo questa devastazione ho capito fino in fondo quando dicono “devi amarti prima tu” e sto provando a farlo, anche se ora come ora mi risulta molto difficile e passo dall’essere arrabbiata con lui per il male che mi ha fatto, all’esserlo con me per avergli permesso tutto ciò.

  • Viovio, 15 Gennaio 2021 @ 21:57 Rispondi

    @Azzu la moglie non sospetta nulla di me e nessun altra, questo la dice lunga su di lui.
    Assolutamente non lo vorrei nemmeno libero al mio fianco, proprio per la ragione che hai detto tu: quante facce ha quest’ uomo?
    Per me è uno schiaffo che mi fa fare i conti con la realtà, ergo ho messo in discussione tutto per un uomo del genere è da qui che monta la rabbia, per averglielo permesso nonostante tutto suonasse storto. Oggi è una giornata no, ripenso ad i vari confronti e a tutto quello che gli ho detto(per la maggioranza insulti delusione e sdegno), vorrei si sentisse una merda almeno x 5 minuti ma temo che con queste persone non ci sia speranza, prima di chiudere ogni “conversazione” se ne usciva con: io sono un bravo ragazzo e so di esserlo, tu non capisci sei troppo arrabbiata.
    Dai miei post tu/voi che idea vi siete fatte di lui e di me? Te/ Ve lo chiedo perché mi sento un po’ smarrita negli ultimi giorni e ho bisogno di qualche input…
    Un bacione

  • Viovio, 15 Gennaio 2021 @ 22:16 Rispondi

    @cara Vale il mio era un “semplice” stronzo, il tuo uno stronzo “al quadrato” e hai dovuto ingoiare tanto di quel fiele che solo tu sai.
    Da quello che racconti, trovo riscontri negli ex di @elleelle@azzurra@cro, persone patologiche totalmente prive di empatia e sentimenti.
    Purtroppo sei all’inizio del percorso capisco sia molto dura, per me sono passati 4 mesi ed ho ancora momenti down, credo sia fondamentale farsi aiutare da chi ha le competenze per illuminarci la strada ma il “lavoro sporco” tocca a noi, mettendoci seriamente in discussione per capire cosa ci ha portato a subire in questo modo e come fare per non ricaderci. Se la situazione al lavoro è insostenibile fai bene a guardarti attorno, però se ami il tuo lavoro e a parte lui l’ambiente ed i colleghi sono accoglienti, valuta bene ponderando le tue scelte, non è giusto tu debba buttare all’aria sacrifici per un bastardo del genere.
    Un abbraccio

  • Azzurra, 16 Gennaio 2021 @ 09:21 Rispondi

    @Viovio io penso che tu ti senta smarrita perché lui è riuscito a toccare il tuo punto debole, il senso di colpa. Farsi trovare disperato al parcheggio e poi girarsi dall’altra parte quando lo hai visto sono due modalità da povera vittima. A me lui non sembra una cattiva persona, di quelli di cui fino a ieri abbiamo discusso, ma ciò non toglie che sia stato un bugiardo e che non aveva nessuna intenzione di cambiare la sua vita per te. In più non può costringerti a fare l’amante perché lui poverino ne ha bisogno, perché quello non è amore è solo bisogno di sesso. Anche lui mente quando dice che ti ama, se ti amasse avrebbe come minimo cominciato a fare qualche passo in più verso di te (mi riferisco alla separazione) visto che tu glielo hai detto chiaramente, invece qui abbiamo anche una moglie che si sente fortunata e quindi ignara di tutto. Di te invece @Viovio penso che sei una donna innamorata ma molto determinata a non continuare a stagnare in una situazione che ormai ti andava stretta e che se fosse continuata ti avrebbe privato di tutta l’energia positiva che è chiarissimo hai. Continua così, non guardarti indietro non ti far spegnere che poi la risalita è davvero difficile! Se lui ti ama davvero lo sa cosa deve fare, altrimenti ti lasciasse libera e in pace. Te lo dico col cuore, non farti trascinare dove sai che non vuoi stare in nome di un amore che, fin quando non lo dimostra, non esiste. Errore che ho fatto anche io. Un abbraccio ❤️

  • Crocus, 16 Gennaio 2021 @ 10:26 Rispondi

    @Vio, che triste questa cosa della moglie ignara di tutto. Convinta anche di avere in casa il miglior uomo di sempre. Lui, beh lui mi sembra incommentabile. Uno davvero bravo a fingere (ma come puoi vedere lo sono tutti, pensa al mio che artista se dopo la scoperta del tradimento addirittura era riuscito a fare credere a quella mentecatta che non ci vedevamo più mentre la storia è continuata a tutti gli effetti – cogliona io ad aver continuato ma va beh). E poi il tuo è un bastardo perché ha continuato a cercarti però alle sue condizioni, questo significa essere un menefreghista di proporzioni elevate, perché vuol dire che non te ne frega nulla proprio della persona che dici di amare. Scusa amica se sono stata schietta ma non voglio fare dei giri di parole inutili, la conclusione è: non ti ama, ma non ama nemmeno la moglie. Come l’80% degli uomini con cui tutte noi abbiamo avuto a che fare… 🙁
    Il fatto che il mio non mi cerchi non lo rende più rispettoso, semplicemente nel mio caso lui ha pisciato fuori dal vaso talmente tanto che voglio dire, cosa torna a fare? Bisogna proprio essere deficienti all’ennesima potenza. Ah, un pugno in faccia glielo tirerei volentieri, non te lo nego :D.

  • Viovio, 16 Gennaio 2021 @ 10:37 Rispondi

    @Cro mi sono accorta ora non sia stato pubblicato un mio commento in risposta al tuo; la mia amica è molto combattuta perché questo episodio l’ha decisamente destabilizzata e nn nascondo che conoscendo il marito faccio fatica pure io a vederlo in veste “sciupa femmine”, ma arrivati a questo punto non mi stupirei più di nulla dopo Aver letto le storie nel blog. Che tristezza di persona ci sono in giro… tu come stai? Ti mando un bacione:-)

  • Azzurra, 16 Gennaio 2021 @ 12:47 Rispondi

    @Vale io ho sempre pensato che la soluzione per le incomprensioni fosse il dialogo. Con loro non è possibile. Non si mettono in discussione e soprattutto non ti diranno mai : hai ragione, se questa cosa ti dà fastidio proverò a non farla più. Sparire dopo che gli hai mosso una critica significa : devi stare zitta se vuoi avere a che fare con me e accettare tutto e soprattutto devi farlo sempre con il sorriso perché odio vederti arrabbiata con me! Io negli ultimi litigi gli ho urlato che zitta non ci stavo più! Che era lui che se non era capace di avere un dialogo doveva stare fuori dalla mia vita e così è stato. Sai cara @Vale mentre ancora eravamo insieme ho provato a regalargli il silenzio che lui adottava con me. Ti dico una cosa : diventava una furia, non tollerava che qualcuno potesse ignorarlo così. Io nella sua testa dovevo essere sempre pronta a rispondergli. E se gli dicevo che mi faceva passare la voglia perché uno che scompare e riappare quando gli pare a me la voglia non la fa venire anzi, cominciava a dirmene di ogni. Con me è finita perché ho iniziato a pretendere il rispetto. Per cui ora come ora lui se vorrà anche solo il mio saluto deve restituirmi il rispetto che ha provato a sottrarmi, solo allora gli rivolgerò la parola visto che ci tiene tanto altrimenti sta bene dove sta e con chi gli permette di fare il bifolco. Ti sono vicina ❤️

  • Viovio, 16 Gennaio 2021 @ 20:50 Rispondi

    @grazie Azzurra, te lo dico col cuore, ci conosciamo solo virtualmente ma sai leggermi dentro e questo mi emoziona tantissimo oltre a farmi sentire grata nei tuoi confronti. Stasera si è presentato a casa dei miei durante l’orario di lavoro per consegnare una “cosa”, non lo sapevo e me lo sono ritrovato lì senza preavviso. Non ci siamo nemmeno guardati in faccia e ho inventato una scusa per andarmene il prima possibile, naturalmente l’ho salutato come se nulla fosse e lui ha fatto altrettanto…mamma mia che fatica… soprattutto nel vedere l’armonia con i miei genitori(che naturalmente c’è sempre stata) che lo trattano come un figlio e lui che si presta per ogni necessità come ha sempre fatto. Non è come il tuo ex, una persona crudele che ha fatto di tutto per annientarti però non mi ama e non farà mai nulla per cambiare le cose. Io mi sento smarrita, hai ragione, perché il sentimento non si può cancellare da mattina a sera però sono consapevole di non voler più accettare una situazione del genere e di questo me sono sicura al mille per mille.
    Grazie

  • Azzurra, 16 Gennaio 2021 @ 22:17 Rispondi

    @Viovio posso solo immaginare come ti sei sentita quando lo hai visto. Certo che il fatto che frequenti casa dei tuoi non aiuta, tantomeno il fatto che i tuoi abbiano così tanta stima di lui. Ma sono due cose diverse @Viovio. Lui infatti come dicevo nel post precedente non è una persona cattiva ma a modo suo ti ha fatto del male perché non è stato sincero, vuoi per mancanza di coraggio, vuoi perché come la maggior parte degli uomini ti vuole tenere lì ma alle sue condizioni. Tu lo ami invece e quello che lui vuole darti non ti basta più, e sei anche molto forte e risoluta perché non hai mai ceduto da quando hai preso la tua decisione. Questo fa di te una gran donna e lui lo sa ma non ha gli attributi per starti vicino. Guarda @Viovio io quando lo incontro per strada mi sento molto sicura di me ma se dovessi pensare di trovarmelo a casa dei miei non sarebbe così semplice, questo per dirti che sei davvero in gamba! Hai detto una cosa molto vera, il sentimento non si può cancellare da mattina a sera. Il mio ex ne era capace ma sai cosa ti dico? Preferisco soffrire ma sapere che sono una persona che sa provare sentimenti, una persona che si emoziona piuttosto che non sentire nulla e arrivare a fare del male per poter sentire un soffio di emozione nel vuoto assoluto. Ti abbraccio forte ❤️

  • Ariel, 16 Gennaio 2021 @ 22:35 Rispondi

    @Viovio secondo me lui ti sta intortando alla grandissima ricorda cosa ci ha scritto @CaroAlessandro una elle tecniche manipolative è USARE I PARENTI O AMICI O CONOSCENTI

    Questo fatto che stia a relazionare con i tuoi genitori a loro volta in buona fede subiscono la Manipolazione da parte sua

    Ovviamente è un metodo chiarissimo che mantiene per lui il sicuro KONTROLLO TUO AATTRAVERSO il fatto assodato di questa sua disponibilità FINTA manipolazione pura di rendersi utile ai tuoi genitori

    Rifletti su questo fatto che non va affatto bene sia per te stessa che per i tuoi genitori

    Insomma che tipo di chiusura sua questa pseudo relazione non avrà mai un a vera fine se ci sta sempre in mezzo lui è le “ scimmie volanti “ informati cosa significa utilizzare terze persone per mantenere il Kontrollo e rompere le palle indossando la maschera teatrale del per caso passo di qui a darti il pacchetto a portare una cosa ai tuoi genitori

    TUTTO CALCOLATO A TAVOLINO

    ATTENTA cara@Viovio risolvi e parla ai tuoi e chiudete tutte le porte finestre contatti ZEROOOOOOOO!!

    Fatti aiutare da psico ma i tuoi genitori parla chiaro con loro levato da questa brutta relazione dannosa e che non sta affatto ancora chiusa del tutto

    Siete sotto manipolazione negativa sia tu che i tuoi genitori

    Chiedi ad @Ale che ci ha parlato del accerchiamento con i parenti
    Sono metodi di manipolazione negativa

    Un bacione forza @Viovio!

  • Viovio, 16 Gennaio 2021 @ 23:19 Rispondi

    @Cro grazie per il tuo commento, assolutamente non preoccuparti e rincara pure la dose, preferisco una brutta verità ad una bella bugia 🙂 sei e siete tutte preziose, per le opinioni i confronti ed i consigli. Sto passando dei giorni un po’ così, cerco di distrarmi ma incontrarlo in giro mi destabilizza un pochino. Questo non significa voglia tornare con lui per carità, anche perché le sue condizioni le conosco bene e ti giuro neanche sotto tortura!!! Mi sono bastati gli ultimi anni per capire di non voler fare l’amante mai più in vita mia!! Devo abituarmi a questa situazione nuova in cui lui se pur marginalmente (ora) ne fa parte e riuscire a gestire il tutto. Non ho intenzione di mollare 🙂
    Grazie di cuore amica

  • Azzurra, 17 Gennaio 2021 @ 09:25 Rispondi

    @Viovio capisco il tuo sentirti destabilizzata quando lo incontri ed è proprio questo il motivo per cui io ad un certo punto ho iniziato a dirmi che questa cosa la dovevo superare io. Non è possibile vivere serenamente la propria vita se prima di scendere di casa mi deve venire l’ansia perché rischio di incontrarlo. E allora questa situazione la si affronta : rischio di incontrarlo? Si fa il giretto intorno? Bene, si stanchera’ quando vedrà che la prima, la seconda e la terza tiro dritto senza dare adito a nessuna speranza. Se avessi continuato ad evitarlo sarebbe stato peggio. Io li voglio affrontare i miei mostri (metafora super azzeccata) non voglio nascondermi. Le mie paure non devono piu immobilizzarmi, devo essere io a gestirle. Vado a tentativi se sbaglio strada prendo l’altra, ma non sto più ferma sentire l’ansia e le paure sopraffarmi. È già successo e sono stati i primi 5 mesi del mio cds. Mesi terribili in cui ero ferma ad aspettare che la vita decidesse per me ora decido io e anche se sbaglio avrò cmq provato

  • Crocus, 17 Gennaio 2021 @ 10:03 Rispondi

    @Vio, vista la storia che ho vissuto io, di fronte a una cosa del genere sarei capace di andarmene senza ascoltare spiegazioni, ne ho ascoltate abbastanza nella storia con l’ex e abbiamo visto come è andata a finire, quindi per me ciaone subito! Io come sto, diciamo bene, l’indifferenza non è stata ancora raggiunta, stanotte purtroppo l’ho sognato e poi ho spesso quel chiacchiericcio interno in cui lo insulto oppure gli dico che ho capito tutto lo schifo che ha fatto quindi magari ricordo episodi particolari in cui solo ora capisco che mi stava raccontando delle frottole megagalattiche. Insomma, lo so che per raggiungere l’indifferenza in tempo zero mi farebbe “bene” dirgli in faccia tutto ciò concludendo con uno schiaffo (mi prudono le mani guarda). Però ahimè questo è impossibile quindi vado avanti per la mia strada. Cazzarola come è difficile accettare di essere stata presa per il culo al 100% usata e poi gettata. Non è il fatto di avermi lasciata, questa è stata la cosa più dignitosa che abbia potuto fare. Mi chiedo a volte chissà che cattiverie avrà detto alla moglie su di me per farsi tenere in casa. E anche questo fa malissimo, perché credevo che fossimo complici, mi fidavo di lui ciecamente. Però non mollo! Neanche morta! Vado avanti dritta come un treno, e chi mi ferma più? Ti voglio bene ❤️.

  • Viovio, 17 Gennaio 2021 @ 10:55 Rispondi

    @Azzurra non ho ceduto nonostante tutto quello che è successo negli ultimi 4 mesi, ma sapessi quante volte è accaduto anno scorso!comunque grazie per le tue parole, sono un forte incoraggiamento. Non voglio tornare sui miei passi, si è rovinato tutto quello che di bello possa esserci stato, regredire alla situazione precedente mi penalizzerebbe ancora di più perché tornerei ad essere amante in condizioni molto peggiori e ne ho avuto abbastanza. Sono stanca! L’ho amato in silenzio per 4 anni e con lo stesso silenzio sto affrontando la chiusura, ma ti assicuro non mollo! È una persona con cui volente o nolente dovrò sempre averci a che fare (dovrei trasferirmi per non vederlo e col caxxo che stravolgo la mia vita), quindi l’unica è affrontare e superare l’ostacolo.
    Quando vado in crisi come ieri scrivo qui, mi sfogo e mi ricarico grazie alle vostre parole.
    Ti sento molto più distaccata dal corriere Amazon (mi permetto di chiamarlo così perché la battuta di @elleelle mi ha fatto troppo ridere) hai fatto un gran lavoro su te stessa! Un abbraccione

  • Crocus, 17 Gennaio 2021 @ 10:59 Rispondi

    @Vio bella, sta cosa che lui frequenti casa tua con nonchalance è parecchio fastidiosa e anche da questo capisci quanto ti stia mancando di rispetto. Io capisco che siate amici di lunga data però visto come sono andate le cose, potrebbe evitare, per educazione e per rispetto nei tuoi confronti… Anche perché se i tuoi sapessero la verità lo adorerebbero un po’ meno credo. Brava che sei determinata e non molli. @Azzu pensa che lui non sia cattivo ma solo stronzo, io purtroppo ci vedo anche della cattiveria, uno che agisce come agisce lui, non è fesso, è menefreghista quindi un po’ cattivello. Ma ovviamente è il mio personalissimo parere. In fin dei conti poi poco importa se sia cattivo o no, alla fine quello che conta è il rispetto e lui non lo ha, men che meno l’amore per te. Se ti amasse sul serio non ti chiederebbe di fargli da amante a vita. Questa è la parte più difficile da mandare giù. Ricordo quando feci il counseling con Ale (ero ancora sotto shock, lo avevo fatto un mese e mezzo dopo che mi aveva lasciata quindi ero in alto mare) e mi aveva detto in modo schietto e senza tanti giri di parole “lui non ti ama e si è sempre scopato la moglie”. Un pugno in faccia mi avrebbe fatto sicuramente meno male. Lo sa solo dio come ho fatto a sopravvivere. Quindi ho superato il fatto che non mi abbia mai amato, ho ancora qualche difficoltà a superare il fatto che si sia scopato quella mentecatta anche se a me diceva altro, però sono viva e vado avanti :-).

    • alessandro pellizzari, 17 Gennaio 2021 @ 13:18 Rispondi

      Mi ricordo

  • Viovio, 17 Gennaio 2021 @ 11:18 Rispondi

    @Ariel sono d’accordo, sta facendo orbiting adottando la strategia della vittima offesa trattandomi con freddezza ed indifferenza, ma non attacca… di parlare con i miei genitori lo sto valutando da tempo, però non è facile sono sincera, se la situazione rimarrà sotto controllo e riuscirò a staccarmi non in tempi biblici vorrei evitare di coinvolgere altre persone, anche perché solleverei un gran polverone oltre a dare un grosso dispiacere. Intanto oggi è domenica e ho un pranzo in famiglia dove stapperemo sicuramente qualche bottiglia oltre ad altre prelibatezze , voglio godermi la giornata circondata dalle persone che amo di più.
    Buona domenica!

  • Azzurra, 17 Gennaio 2021 @ 11:26 Rispondi

    @Viovio sapessi quante volte ci sono ricascata io negli anni passati, se una persona è innamorata ci vuole credere alle parole che ti vengono dette poi alla fine quando tutto è chiaro ti dai della stupida o ti dicono che è stata colpa tua perché non hai voluto vedere e per quanto possa essere vero non c’è stupidità e non ci sono colpe che mi appartengono se ho amato per davvero! Questo vale per i rapporti sani e per quelli che non lo sono. Io nonostante tutto quello che mi ha fatto, e ti assicuro che il peggio non l’ho raccontato, continuo a credere nell’ amore ma quello vero, quello che io considero un dono prezioso e mi fa pena chi invece lo tratta come spazzatura. Ma ho vinto io, perché ci credo ancora e lui mi ha “regalato” un bene prezioso : la capacità di vedere oltre le apparenze, la capacità di mettere confini laddove io vedevo solo orizzonti sconfinati, la compassione nel vedere gente così triste e vuota da provare piacere nel far del male gratuito e infine la capacità di dire : non è un mio problema, rimboccati le maniche senza piangerti addosso, io ci sono se tu ci sei. @Viovio non scusarti per ironizzare sul corriere amazon sono io la prima a farlo perché mi fa star bene ridere dopo tante lacrime sprecate. Un abbraccio a te

  • Oldplum, 17 Gennaio 2021 @ 12:50 Rispondi

    Vivere in un costante stato di difesa deve essere terribile. Vedere del marcio, inventarlo, in ogni cosa e poi trovare conferme in altre secondo ragionamenti soggettivi basati su esperienze passate (diversi luoghi, tempi e persone) fa diventare reali cose solo pensate. Reali perché l’altra persona reagisce agli attacchi perpetrati senza motivo e in quello noi troviamo conferma della immaginata situazione/marcio immaginato. Creiamo spesso solo noi l’intero dramma.
    Non sempre, spesso.

  • MP, 17 Gennaio 2021 @ 13:24 Rispondi

    Care ragazze.. ho scritto qualche commento qua e là, dopodiché ho avuto una fase brutta brutta in cui vi leggevo sempre (grazie, a volte siete salvifiche) ma non avevo nemmeno la forza di scrivere.
    Il mio meriterebbe sicuramente il
    Podio dei peggiori: erano mesi che andavano avanti con i tira e molla, gli spiegavo di dover chiudere, di non essere felice, di non volere andare avanti. Avevo accettato il fatto che lui non avrebbe mai cambiato vita è tutto quello che chiedevo era solo di essere lasciata in pace. Dopo l’ennesima lite, le mie urla alla sua indifferenza totale per il mio dolore, l’ho abbandonato, ho smesso di rispondere a chiamate e minacce, mi sono rifiutata di incontrarlo… sono stata chiamata “pu****”, mi è stato detto che gli facevo schifo, che IO l’ho trattato male poverino perché potevamo anche lasciarci in maniera migliore (un’ultima sco**** magari)! che dovevo cambiare posto di lavoro, che per lui non esistevo più.
    Vi giuro, era come stare distesa per terra, incapace di reagire, ed essere presa a calci ripetutamente, da una persona che ovviamente ha continuato a stare con sua moglie senza MAI farle sospettare nulla, ad andarci a letto, a pubblicare foto loro, mi ha sostituita sul lavoro senza farsi alcuno scrupolo, bloccata ed eliminata da ogni dove. Dopo una settimana di silenzio inizio a riprendermi, ancora non dormo, lo sogno, ho il terrore di tornare a lavoro o anche solo di incrociarlo.
    È dura ma se non avessi fatto così non sarebbe mai finita. Conto i giorni che passano pregando di dormire la notte.
    Mi pento di tutto.

  • Ariel, 17 Gennaio 2021 @ 13:37 Rispondi

    @CaraOldplum fai bene e ti ringrazio molto per scrivere così
    Perché concordo sicuro sul fatto vero che in effettti eccesso di prudenza e mettere qui spesso in via pure dettagliata argomenti su possibili negativi sviluppi per se e per la relazione possa essere sicuro difficile e generare magari un senso di negatività che certamente non agevola il fluire della nota positivo essere nella vita nonostante qualunque accaduto possa essere doloroso

    Ma ti chied e mi chiedo non siamo qui forse proprio per cercare attraverso tutti i pensieri pure mo,to critici e che si rivolgono a casi e non a persone dal momento che siamo semplicemente in anonimato e chiaro che nessuno si rivolge a nessuno dal momento che tutti siamo nessuno

    Qui si dibatte di casi i casi sono in anonimato ovviamente tutti i commenti sono e si rivolgono e si rifanno a ipotesi che si basano su ciò che ciascuno scrive e racconta

    Quindi secondo me in questo caso specifico di Blog che tratta relazioni tutte a maggioranza disfunzionali con a km di sofferenze scritte e storie riportate e raccolte Da grande Giornalista come ha fatto e fa @CaroAlessandro
    Insomma serve il dibattito pure acceso perché ovviamente qui non ci troviamo in un monastero sul prato dove tutti si conosciamo veramente

    Allora pur essendo d’acc su ciò che qui hai espresso resta difficile riuscire a fare na via di mezzo

    Perché non sta sufficiente secondo mio modesto pensiero raccogliere soltanto voci di incoraggiamento che sono indispensabili e sicuro vanno SEMPRE MANTENUTE E RESE COME UN VALIDISSIMO RIPASSO e qui ecco il valore e il mio grazie a ricordarcelo resta azione di vera positività

    Ma credo anche che senza vivaci scambi proprio perché siamo soltanto casi e non in situazione di altro luogo di realtà vera
    In virtuale occorre più forza emotiva esprimersi come ci viene a tutte perché nello scontro nasce il VERO INCONTRO SCOPERTAPOSITIVISSIMA per se stessi

    Tutto fa e tutto aiuta
    Grazie per ricordarci quanto sia vero il pensiero positivo genera positività nella vita reale
    Qui nel virtuale ci sta un acceso scambio e vivace è la strada della ricerca porta alla vera pacifica scoperta!!

  • Ariel, 17 Gennaio 2021 @ 14:12 Rispondi

    @Viovio ti leggo bene messa brava stai ben consapevole e pure così questo sicuro ti da la voglia e sicura capacità tua di saper muoverti come meglio ritieni sia valido per te e tutta la situazione

    E fai BENISSIMO A GODERTI la giornata con i tuoi cari e farti tante belle risate e buon umore che sicuro questa sta la vera spinta Diogo
    A buona consapevolezza della situazione la cosa migliore è vivere in positività la tua vita nuova senza perderne una briciola

    E allora prosit e che siam solo che Sole nella tua giornata e vita a seguire!
    Un abbraccione!

  • Azzurra, 17 Gennaio 2021 @ 14:37 Rispondi

    @Crocus dici bene è un menefreghista e sicuramente un grande egoista però io personalmente non ci vedo cattiveria, vedo solo dei tentativi per far cedere @Viovio ma per offrirle solo quello di cui lui ha bisogno non quello di cui avrebbe bisogno lei. Lui i bisogni di Viovio non li considera proprio è concentrato solo su di sé. Per ciò che riguarda il fatto di andare a casa dei suoi sicuramente lui lo sta utilizzando per orbitare ma a quanto mi è sembrato di capire c’è un rapporto molto stretto tra le famiglie, pur volendo come si potrebbero evitare questi episodi senza che nessuno si chieda : cos’è successo? Senza destare sospetti? L’unica cosa da fare sarebbe evitare gli orari in cui lui sa che potrebbe trovarci lei ma lo abbiamo appena finito di dire… le sta provando tutte per farla cedere… ma nonostante ciò non credo non ci sia affetto sincero nei confronti dei suoi genitori. Se non fosse così allora direi che di cattiveria ce ne sarebbe eccome. @Viovio tu cosa senti a proposito di questo? Lo senti sincero nei confronti dei tuoi?

  • Ariel, 17 Gennaio 2021 @ 15:06 Rispondi

    Credo che i punti di vista diversi siano un ottimo stimolo per fare le proprie riflessioni soprattutto private
    Perché ovviamente nel virtuale resta impossibile la reale percezione della realtà

    Do per scontato che chiunque qui scriva L fa su basi di semplici ipotesi proprio perché di reale qui non ci sta nulla se anonimato vige è proprio il suo plus valenza che ci consente una libertà di scambio di idee e percezioni che sono del tutto ovviamente soggettive e ognuno ha pure la piena libertà di scegliere cosa leggere cosa non leggere se scrivere e cosa scrivere e a chi rispondere e come farlo

    Qui siamo solo casi
    Trovo una situazione del tutto particolare quella di un Blog in pieno anonimato protetto giustamente
    Molto più difficile è di altro valore terapeutico e ad esempio una terapia di gruppo nella realtà dove si verifica il Vero incontro dal vivo dove ogni cosa espressa è fatta dalla VERA COMUNICAZIONE REALTÀ

    quindi qui ho sempre trovato molto valida la caratteristica del anonimato che consente in un certo qual modo una possibilità in più di vero scambio libero libero da naturale confine della realtà

    Come a dire i giudizi espressi dove la parola giudizio è descrivere il proprio pensiero libero risultato più libero di spaziare ognuno dal suo punto di vista diverso

    Così ognuno porta il suo e ciascuno L vede e lo percepisce in base soltanto alla propria sensazione limitata al virtuale

    Non credo affatto possibile che nessuno qui resti coinvolto nel fare o non fare le proprie cose nel proprio privato solo perché ha letto un commento piuttosto che un altro ma anzi tutti insieme si da qualcosa e la vivacità del dibattito è il sale della propria ricerca personale
    Nessuno vuole e soprattutto può sostituirsi a nessun altro
    E tanto meno se si resta come si è deigli anonimi e anonime storie
    Casi siamo casi
    E commenti e giudizi ipotetici.

  • Viovio, 17 Gennaio 2021 @ 19:42 Rispondi

    @Cro, per nulla togliere alle altre, ma tu per me sei un grande esempio di rinascita. La tua storia è veramente tosta, nonostante tutto(come ti ho già ripetuto tante volte) dentro di te c’è un grande sorriso che non si è mai spento, ci hanno provato ma hai vinto tu! Ti ammiro tantissimo per la tua forza e mi dai sempre spunti per non mollare. Lui non mi ha mai amato, lo so, l’ho capito e sto cercando di farmene una ragione, fa tanto male però è la realtà dei fatti quindi prima saprò accettarlo e meglio sarà per me, ma ribadisco: che fatica! Mi trovo nella condizione che non vorrei tornare con lui, ma ho il famoso chiacchiericcio interno di cui parli tu, nonostante ci sia stato più di un confronto! Quando vado in loop mi tornano in mente certi particolari che vorrei rinfacciargli ma poi mi domando a che pro?!? Quindi continuo con il mio silenzio anche se me lo trovo di fronte come ieri, con la sua espressione risentita(perché lui conosce me, ma anche io conosco lui e tutto questo lo sta mandando in bestia) mi verrebbe voglia di insultarlo a dovere ma poi nutrirei il suo ego e l’ultima cosa che voglio è renderlo tronfio per il mio atteggiamento, perché non merita nulla.

  • Viovio, 17 Gennaio 2021 @ 19:54 Rispondi

    @Cro sei una grande non ti fermerà nessuno! Io invece credo nel karma, le cose accadono quando devono e non è detto che non avrai il tuo confronto; magari nella tua situazione arriverà quando l’indifferenza regnerà sovrava, però sono sicura che prima o poi potrai toglierti i famosi “sassolini” dalle scarpe, nel tuo caso pietre da stampargli direttamente in fronte!!! La maggior parte qui è stata raggirata, anche a me bruciano le sue bugie e ancora di più il fatto si senta risentito per la mia chiusura dal momento abbia capito il suo gioco.
    È un bugiardo doppiogiochista, lo so bene, però lo amo ancora nonostante abbia raggiunto la consapevolezza di non essere importante per lui. Che ti devo dire passerà, deve per forza perché non ho più intenzione di farmi prendere per il culo.
    Anche io ti voglio bene, non vedo l’ora di conoscerti

  • Maddy, 17 Gennaio 2021 @ 22:45 Rispondi

    @Viovio secondo me sei una donna con la D maiuscola, una vera role model!
    Lui invece, un attore da Oscar.
    Sii fiera di te stessa, della cura che hai avuto di te in questi 4 mesi, della tua determinazione, della tua capacità di tappargli la bocca.
    Deve essere veramente difficile mantenere la finzione davanti ai tuoi genitori. Non so che tipo di rapporto tu abbia con tua mamma, ma se tu sapessi di poterti lasciare andare, se tu sapessi che lei sarebbe in grado di accogliere il tuo dolore e la tua esperienza, allora io al tuo posto le racconterei tutto.
    Guarda avanti, ce la farai, anzi ce la stai già facendo.
    Ti abbraccio forte

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 08:21 Rispondi

    @Vio ❤️ ❤️ ❤️. Comunque mi hai fatto morire dal ridere con le pietre da stampargli in fronte, ma io più che sassolini e pietre andrei direttamente con dei gran pezzi di roccia, quelle che se ti arrivano addosso ti schiacciano tutto :D. Non so se mai arriverà un confronto, dubito fortemente perché lui come dicevo altre volte è un orgoglioso da far paura, ed io? Io manco morta lo cercherò più. Già mi pento da morire per il periodo in cui elemosinavo il suo amore o elemosinavo un incontro perché ovviamente non mi davo pace per come mi aveva lasciato quindi… Ma in quel periodo non ero io, non stavo bene quindi pace. La ME che sta bene ed è lucida una cosa del genere non la avrebbe mai fatta… Quindi ora anche io per amor proprio e per orgoglio e per salvare la mia dignità (che era totalmente andata a puttane) non lo sbloccherò mai più, figurati cercarlo. Credo di far parte di quei pochissimi casi in cui è finita così e non ci saranno mai incontri o altro. Poi per carità nella vita mai dire mai ma è una di quelle situazioni in cui sono abbastanza sicura di quello che dico/penso.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 08:23 Rispondi

    @Vio concordo con @Maddy, sei una donna con la D maiuscola! E concordo anche sul fatto che forse sarebbe il caso di dirlo a tua mamma, se hai un bel rapporto con lei non vedo perché non farlo, però ovviamente sta a te valutare e decidere. Sei tostissima e la tua determinazione mi piace molto! Vedrai che l’amore per quel bugiardo passerà, quando la tua mente capirà al 100% che sei stata raggirata per forza svanirà, non si deve amare chi ci prende per il culo. Ti abbraccio bellissima!

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 08:50 Rispondi

    @MP, mi ricordo molto bene i tuoi ultimi commenti… Che strazio la tua storia e che persona schifosa il tuo ex. Quando iniziano a dirci cose brutte e a ferirci più di quello che avevano già fatto credo che superino dei limiti che dovrebbe rimanere insuperabili. Hai fatto bene a chiudere, cosa si può mai volere da uno che tra l’altro dici che ti ha già rimpiazzata in azienda? Io davvero vorrei capire che educazione hanno ricevuto questo uomini, cioè non riesco a capire se l’educazione da sola può bastare o se è anche questione di differenza uomo/donna… Non lo so, però credo che si debba studiare questo fenomeno in maniera più approfondita perché non è possibile che il 70% si comporti allo stesso modo, con le stesse dinamiche, bugie su bugie e via dicendo. Ti abbraccio @MP scrivi qui per sfogarti, è davvero terapeutico. Fa molto di più della psicoterapia. Almeno per me così è stato.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 10:24 Rispondi

    @Maddy bella in bocca al lupo per tutto. Per quanto riguarda il tuo amante, dico un classicissimo “se son rose fioriranno”. Un super mega abbraccio da parte mia, ti aspetta un periodo non semplice, ma ce la farai! ❤️

  • Azzurra, 18 Gennaio 2021 @ 10:50 Rispondi

    @Mp hai fatto bene a chiudere, a tutto c’è un limite. Ci vuole tanta forza e coraggio anche a lasciar andare non perché non si ami più ma perché ci si rende conto che la situazione non sarebbe mai cambiata e che lui ti voleva lì a sua disposizione. Cosa dire di quest’uomo? Un uomo che non vuol darti una briciola di più ma pretende che tu rimanga dove lui ha deciso senza comprendere i tuoi bisogni? Un uomo che batte i piedi a terra come un bambino perché il giocattolino si è rotto? Un uomo che ti insulta, cosa gravissima, perché lo stai lasciando visto che la situazione per te è di continua sofferenza? Lui non ti vede proprio @Mp,non vede oltre al proprio naso perché esiste solo lui. Cerca di riprenderti, il tempo che regalarvi a lui donalo a te stessa. Capisco la tua angoscia, so di cosa parli. Sei tu adesso a decidere, rimettilo al suo posto. Sul trono spesso ce li mettiamo noi, fallo scendere. Un abbraccio

  • elleelle, 18 Gennaio 2021 @ 11:18 Rispondi

    @MP
    Mi dispiace tanto ma hai fatto bene a tagliare.
    Certe persone non le puoi salvare dal marcio che hanno dentro, bisogna lasciare andare.
    Il mio ex è come il prezzemolo per cui ieri per puro caso ho visto un suo post in cui diceva che per lui il 2020 è stato l’anno più schifoso della sua esistenza. Ho pensato che avevo fatto tutto il possibile per fare sì che non fosse un anno schifoso ma lui non ha tenuto in considerazione neanche una delle mie parole.
    Anno schifoso? Se lo merita a questo punto, io non sarei mai riuscita a proteggere entrambi dalle sue tendenze distruttive. Mi avrebbe fatto affogare con lui e non possiamo farci affogare da chi non ci dà niente.
    MP, vai dritta per la tua strada. Fai un contratto con te stessa per chiudere la porta per sempre. Ricordati ogni volta che questa persona non vale la pena e metti una barriera tra voi due.

  • elleelle, 18 Gennaio 2021 @ 11:33 Rispondi

    @azzurra
    Come sempre, scrivi quello che penso anche io.
    Certe persone, come i nostri ex, non hanno nemmeno la capacità di elaborare il male che hanno fatto e di non farlo più. Non sanno amare, non sanno voler bene, non sanno rispettare.
    Noi non possiamo fare niente per queste persone, nessuno può, forse uno psichiatra nei casi più fortunati.

  • cossora, 18 Gennaio 2021 @ 12:20 Rispondi

    @Maddy mi unisco a @Cro.. l’amore e l’acqua trovano la strada, sempre.
    Puoi scavare loro un letto comodo dove farli scorrere, ma se vogliono farsi strada tra la roccia.. vanificano qualsiasi sforzo.
    La cosa importante è rimanere in strada, in mezzo alla vita.. evviva!

  • Azzurra, 18 Gennaio 2021 @ 14:05 Rispondi

    @Ellelle per elaborarlo dovrebbero comprenderlo e per comprenderlo dovrebbero avere una coscienza. Va da sé che è praticamente impossibile… Il mio poi gli psicologi li derideva, per lui una professione praticamente inutile. @ellelle voler bene ad una persona che ha fatto parte della tua vita è una cosa abbastanza naturale per noi per loro no. O sei con lui o sei contro di lui. Se vedono che cominci a pretendere rispetto te li fai nemici. Come se il rispetto vada preteso e non dato a prescindere

  • MP, 18 Gennaio 2021 @ 14:14 Rispondi

    Ragazze io vi ringrazio.
    Vi ringrazio perché ci sono momenti, rari, in cui mi mancano certi momenti insieme e sarei tentata di fare un passo indietro, dimenticandomi di tutto ciò che invece di brutto c’è stato. Le vostre parole mi fanno capire che la mia è l’unica strada possibile. Penso che dovrò fare una lista di tutte queste cose brutte così da leggerla e ricordarle in certi momenti.
    @Crocus, io so solo che lui è un bambinone mammone, brillante a lavoro oh, ma come uomo ho capito che non dimostra la metà degli anni che ha. Non so se sia indole o educazione.
    @elleelle anche lui è un po’ come il prezzemolino, motivo per cui vedo e sento continuamente riferimenti a lui (perfino fuori dal luogo di lavoro).
    Ci sono giorni in cui va meglio, ma poi basta un niente che risprofondo nel baratro e la cosa che mi fa più rabbia è che lui mi ha mandata a quel paese facendo la vittima. Sarei tentata di dirgliene di ogni, ma ora come ora ho bisogno di rimettere insieme i cocci perche non ho la forza di fare niente.
    Grazie, grazie, grazie.

  • Viovio, 18 Gennaio 2021 @ 14:47 Rispondi

    @Azzurra@Cro@Maddy grazie per le vostre parole, non mi ritengo “grande” ma mi sto impegnando al massimo per uscirne, spero che la mia tenacia venga premiata raggiungendo la totale indifferenza nei suoi confronti.
    @Azzurra lui si è sempre comportato allo stesso modo con i miei genitori (prima dopo e durante la nostra storia), quindi credo in un affetto sincero, ciò non toglie sia ugualmente opportunista e colga la palla al balzo per arrivare a me tramite loro;
    @Cro@Maddy con mia mamma ho un bellissimo rapporto, però una rivelazione di questo genere andrebbe ad inclinare equilibri consolidati in decenni e mi dispiacerebbe veramente tanto, vorrei riuscire a gestirla senza coinvolgere altre persone vista la superficialità che ho usato nell’iniziare una relazione clandestina proprio con lui( ho voluto la bicicletta adesso tocca pedalare). Se la situazione diverrà insostenibile anche su quell’aspetto, parlerò ai miei.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 16:53 Rispondi

    @Azzu, quanto è vero ciò che scrivi. Dovrebbero avere una coscienza, ma loro non sanno manco cosa significhi questa parola. A proposito di psicologi, il mio prima li derideva, poi siccome un avvocato gli ha consigliato di andarci insieme a lei per capire come gestire i bimbi alla luce della separazione ovviamente ci è andato e si era ricreduto. Poi se ne è fottuto di ciò che ha consigliata loro la psicologa, ha dato un calcio nel sedere a me ed è finita tutta la tiritera. Le comiche praticamente. Lui avrà riso tanto, io un po’ meno.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 16:59 Rispondi

    @Vio, io non metto in dubbio il suo affetto per i tuoi, intendevo tutt’altro. Nel momento in cui capisci (ma lo capisci sul serio) che una persona sta male a causa tua quindi vederti significherebbe stare male ancora di più, eviti di fare certe cose. Quindi basterebbe inventare qualche scusa per un po’, anzi il periodo covid dovrebbe aiutare parecchio in questo senso. Ma lui va dai tuoi perché sa comunque che potrebbe trovarti lì quindi per questo dico che mi sembra un po’ cattivello. Capisco ciò che dici per quanto riguarda confessarlo alla mamma, ma sai potrebbe essere anche un modo per dirlo a qualcuno della famiglia anche solo per avere un appoggio quando hai bisogno di sfogarti. Però certamente conosci meglio tu la tua famiglia e le dinamiche che potrebbero crearsi. Lui per me resta incommentabile e irrispettoso all’ennesima potenza.

  • Azzurra, 18 Gennaio 2021 @ 17:34 Rispondi

    @Viovio assolutamente si l’ho anche scritto nel mio commento. Lui sta utilizzando anche il rapporto con i tuoi per farti cedere però bisogna anche dire che questo rapporto c’è sempre stato. Per farti un esempio il mio ex non aveva rapporti con la mia famiglia, anche se li conosceva in modo superficiale. Però quando ci siamo lasciati un anno fa’ incontro’ mia madre e la fermo’ per parlarle. Lei me lo racconto’ e mi disse che non lo aveva neanche riconosciuto e aggiunse ma com’è gentile, com’è simpatico com’è educato senza sapere che non se la sarebbe filata di striscio se non aveva in mente uno scopo ben preciso e cioè quello che lei me lo sarebbe venuto a raccontare. Il tuo caso invece è diverso I rapporti ci sono sempre stati, ma non gli fa onore certamente il fatto che manipoli e utilizzi i tuoi per i suoi scopi

  • elleelle, 18 Gennaio 2021 @ 17:51 Rispondi

    @MP
    Non dirgli niente, davvero, non c’e’ piu’ niente da dire ormai.
    Fai un enorme favore a te stessa se riesci a superare questo momento difficile e lasciarti questo mezzo uomo alle spalle.
    Se ho capito bene, avete fatto avanti e indietro piu’ di una volta (scusa ma non riesco piu’ a ricordare i dettagli di tutte le storie… sto invecchiando!) e alla fine lui ti ha anche tratta male e insultata. Devi tirare fuori tutto il tuo amor proprio.
    So benissimo che e’ difficile, soprattutto se te lo ritrovi tra i piedi ogni volta che ti giri, ma devi stringere i denti. Puoi solo pensare che di fronte a te, qualsiasi cosa sia, sara’ meglio di quello che hai vissuto.
    Credimi che ancora adesso mi vengono i cinque minuti di rabbia feroce o mi viene da dirmi che ci voleva cosi’ poco per fare le cose meglio, ma sono appunto cinque minuti. Mettere la parola fine per sempre ti aiuta a vedere tutto in prospettiva: tu hai fatto quello che hai potuto ma con certe persone non funzionano neanche le intenzioni migliori e allora basta provarci. Anche perche’ alla fine ci provi da sola, che senso ha?
    Tieni duro, devi passare una volta per tutte attraverso la fase piu’ dura. Blocca, taglia, ignora, evita, eliminalo dalla tua vita.

  • Viovio, 18 Gennaio 2021 @ 18:16 Rispondi

    @Cro lui è uno stronzo e pensa solo a se stesso, utilizza queste strategie perché a suo dire se non tenesse a me non lo farebbe:scusa?!? Se per te dimostrarmi il tuo amore si riduce ad andare dai miei quando sai che mi troveresti li, girare durante l’orario di lavoro sotto casa mia “casualmente”come ieri pomeriggio dove oltretutto ha incontrato mio marito e si è fermato a parlare, oppure appostarsi in altri luoghi che frequento è un film già visto e l’unica cosa che riesce a suscitare e’ compassione e rabbia. @Azzurra quando mio marito mi ha detto di averlo visto passare sotto casa nostra, dal momento sabato aveva fatto lo stesso ti ho pensato e spero di raggiungere presto il tuo distacco.
    A me lui non manca più, però provo ancora tanta rabbia per la sua mancanza di rispetto, le bugie e questa insistenza senza senso, un vero uomo mi avrebbe lasciato andare dandomi la possibilità di ripartire senza interferire nella mia vita.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 18:21 Rispondi

    @elleelle, io credo essermi persa un pezzo della tua storia, ma lui ti aveva promesso di lasciare la moglie? Cioè quali sono state le dinamiche della vostra relazione? Scusa se te lo chiedo ma mi sono resa conto che mi manca questo passaggio quindi era giusto per capire un po’ meglio. Come va il tuo mal di schiena? Volevo dirti che ti sento più forte e più “serena” permettimi il termine. Un abbraccio cara!

  • Piccola, 18 Gennaio 2021 @ 19:30 Rispondi

    @MP quanta verità nelle parole di @Crocus. Sei stata brava, grande. Non farti affondare, vai a testa alta. Quello chi deve sentirsi a terra è solo lui, che uomo squallido! Ci penso anch’io all’educazione che hanno ricevuto. Il mio si vantava di essere un bravo ragazzo, un angelo….ma dove? MP forza, non pensarlo più. Grazie a voi io lo penso meno, non ho più nostalgia, se mi viene in mente qualcosa sono solo i ricordi brutti. Funzionano tutti i consigli di Ale. Il non conctat è fondamentale. Passavo i miei pomeriggi a guardare il suo stato, il profilo di lei ( che pubblicava di tutto indirizzato indirettamente a me) e stavo male. Ora basta. Non esistono loro! Basta non pensarli più. Che libertà non vivere più queste persone…mi sento felice solo per questo. Anche tu @Crocus non pensare più a sua moglie, a come fanno a stare insieme a fare sesso. Hanno quello che gli spetta. Questi uomini meritano donne volgari come loro. Noi siamo troppo. Non c’è altra spiegazione. Noi ci siamo salvate e grazie ad Alessandro e a tutti i nostri racconti ci siamo prese per mano e siamo qui…siamo Noi e non abbiamo bisogno di questo NON amore. Spero consentirmi sempre cosi e lo auguro a tutte.

  • Crocus, 18 Gennaio 2021 @ 22:48 Rispondi

    @Piccola, sono felice di sentirti un po’ più grintosa! Brava! Comunque il mio e il tuo sono fratelli, garantito! Anche il mio diceva che lui è un bravo ragazzo ed io alla fine mi sono permessa di dipingerlo come un verme. Beh se vuoi ti dipingo come uno scarafaggio allora, cambia poco. Piccola, grande verità la tua! Si meritano donne volgari come quelle che hanno sposato, hai ragione. Alla fine chi si piglia si somiglia. Noi ci siamo totalmente sbagliate e pace, può capitare. Dall’altra parte però abbiamo trovato dei bravissimi attore quindi rendersene conto da subito era praticamente impossibile. Mamma mia che libertà non dover più vivere come una drogata con il telefono in mano in attesa che scriva, e passare così un INTERO weekend senza magari ricevere un cenno per poi sentirmi dire lunedì “e sai non sono riuscito ad uscire di casa neanche un secondo bla bla bla”. Quante porcherie, quanta ipocrisia e che cretina io a credergli. Direi lezione straimparata. Ora @Piccola non ci fregherà più nessuno, @Ale ci ha svelato tutti i trucchetti e non saprò mai come ringraziarlo abbastanza per ciò che fa! Ti abbraccio bella!

  • MP, 18 Gennaio 2021 @ 23:30 Rispondi

    Grazie @piccola. Io sono esattamente come hai descritto tu: passo ore a guardare social, a fare congetture. Qualche giorno di meno, mentre altri mi sembra di impazzire.
    Come ha scritto @viovio sopra, conto i giorni, le settimane, ho accettato l’idea di dover attraversare tutto questo e prego che il mio personale purgatorio finisca in fretta. In questi momenti riesce difficile pensare che ci sia la serenità alla fine del tunnel, ma guardo voi e mi faccio forza.

    • alessandro pellizzari, 19 Gennaio 2021 @ 08:32 Rispondi

      Ti consiglio di fare psicoterapia o counseling

  • Piccola, 19 Gennaio 2021 @ 08:46 Rispondi

    @Crocus ho sempre paura di star male. La mia e’ una piccola conquista. Spesso basta poco e si ricade nella tristezza. Però è la prima volta che non vado a guardare e per me è un traguardo grande. Che cosa dovrei vedere? @MP prova! In quei post troverai quello che vogliono far vedere al.mondo e che tu interpreterài per star male. Non dedicargli più il tuo tempo. Ne ho tolto ai miei figli, a me alla mia serenità. Permane sempre quella sensazione di essere stata maltrattata in maniera gratuita e accettare che esiatano persone così vili e ipocrite non è facile. @Crocus è incredibile che siano così identici, stesse frasi sulla domenica, stessi comportamenti., per questo Ale ci apre gli occhi e fa vedere con chi abbiamo avuto a che fare. Dei mostri senza scrupoli. Ci siamo solo salvate.
    PS. @Ale mi chiedo spesso se siano mostri anche a casa o abbiano scatenato solo con noi il peggio di loro.

  • Stella2, 19 Gennaio 2021 @ 09:31 Rispondi

    @Viovio il tuo lui ti rivuole alle sue condizioni e sta facendo di tutto per provare a fartele accettare. È sicuramente molto egoista e molto debole. Non credo sia cattivo e penso che ti voglia bene, ma nella scala delle priorità viene prima lui, purtroppo. Se le relazioni amorose stessero al primo posto nella sua vita, se gli interessasse venire a contatto coi suoi sentimenti, beh lo avrebbe fatto in primis col matrimonio. Guardiamo a come trattano le compagne e a com’è il rapporto con loro, vedremo uno specchio di quello che potrebbe / sarebbe potuto accadere a noi. Sei arrabbiata con lui perché lo ami ancora, sei delusa da lui e non ti capaciti di come possa comportarsi in questo modo così stupido, quando la via per stare insieme sarebbe molto semplice. Per lui non lo è affatto. Queste persone (come il tuo ex intendo) fanno della loro famiglia una zona comoda di comfort a cui tornare, un nido protetto e sicuro, non lo metterebbero mai in discussione. Vorrebbe dire anche mettere in discussione una loro scelta, un loro progetto di vita. Ammettere di avere sbagliato. Molto molto difficile.

    • alessandro pellizzari, 19 Gennaio 2021 @ 10:00 Rispondi

      Non sarà cattivo ma se non fai quello che vuole ti fa soffrire. Alla faccia della bontà. Sono come quei “deboli” che si fanno lasciare facendoti sputare sangue. Tutti santi

  • elleelle, 19 Gennaio 2021 @ 09:39 Rispondi

    @crocus
    Vista la nostra situazione e la distanza che ci separava, agli inizi non gli avevo chiesto di lasciare la moglie, anzi, gli avevo suggerito più volte di tornare da lei perché lui continuava a dirmi che mi amava, che con me era finalmente se stesso, che non si era mai sentito così libero e tutte queste balle, però aveva sempre crisi di sensi di colpa, si incolpava di tutto ecc. e scaricava su di me.
    Dopo mesi di stress, un giorno gli ho detto che non era possibile vivere in mezzo a queste crisi e che credo che se ci si innamora di un’altra, una decisione va presa.
    Lui mi ha detto che erano mesi che pensava di lasciarla, allora abbiamo concordato che sarei tornata per parlarne e vedere cosa fare.
    Torno, si scopa alla grande, si chiacchiera, lui addirittura non va via per il fine settimana con la famiglia in modo da stare con me.
    Però non si parla, lui evita l’argomento come la peste e da lì è cominciato il casino: tira e molla, crisi sue e della moglie a cui nel frattempo aveva confessato il tradimento, ti amo ancora, sto male…
    Al primo ritorno mi amava, voleva portare pazienza per vedersi durante l’estate ma in casa era un casino e doveva fare attenzione ma poi comunque è andata a finire che c’è stato un silenzio di una decina di giorni perché la moglie l’ha beccato e gli ha dato un aut aut, che lui non ha ascoltato. Tutte le volte le diceva che non ci sentivamo più ma continuava di nascosto.
    Al suo secondo ritorno, ero stata molto chiara: se era tornato di nuovo, doveva comportarsi con rispetto e capire che evidentemente con lei non funzionava e mi voleva nella sua vita. Vai di belle parole per mesi “Non ti preoccupare, stai tranquilla, appena riusciremo a vederci sistemeremo tutto, sarà emozionante vedersi dopo tutti questi mesi!”
    Torno e si ripete la storia: ci vediamo, andiamo a letto assieme, lui tutto carino fino al venerdì sera.
    Dal sabato mattina cambia, freddo e distante per tutto il fine settimana. Il lunedì gli chiedo cosa sta succedendo e lui sbotta che non è quel tipo di uomo, che non può fare queste cose, che non la lascerà mai.
    Aveva avuto 7 mesi per pensarci, sette mesi senza la mia presenza, a contatto fisso con lei, quarantena inclusa.
    Perché convincermi a tornare e mettere in ballo la mia famiglia quando non aveva niente da offrire? Perché scoparmi, fare tutto il carino e poi mollarmi, sapendo oltretutto che l’aveva già fatto mesi prima e che io avevo sofferto come un cane?
    Lì è finita e sai anche come. Lì ho capito una volta per tutte, assieme a tutti gli altri elementi che avevo, che lui era un narcisista e che io ero solo un oggetto per lui. Non ero un essere umano con sentimenti e una vita, io ero al suo servizio.
    Lui da quello che ci era successo non aveva imparato niente, tanto che aveva ripetuto lo stesso copione (ti faccio tornare, ti scopo, ti mollo) a distanza di pochi mesi.
    Nonostante tutto, voleva che restassimo amici, per avermi a disposizione. Il suo giocattolo.
    Ecco come è andata.

  • elleelle, 19 Gennaio 2021 @ 09:56 Rispondi

    @MP
    Bloccalo, non seguirlo sui social, perché è una tortura. Vedrai la differenza nel momento in cui ti stacchi e non vedi più niente!
    Se non vuoi bloccarlo e usi poco i social per te stessa, cancella le app così non hai la tentazione di accedere.

  • Crocus, 19 Gennaio 2021 @ 10:20 Rispondi

    @elleelle, agghiacciante, è l’unica cosa che riesco a dire… Mi dispiace tantissimo, che roba squallida essere trattate come degli oggetti. Infatti come già sai anche io sono stata trattata come tale. Ti stringo forte Elleelle! E grazie per avermi raccontato la parte che mi mancava.

  • Crocus, 19 Gennaio 2021 @ 10:28 Rispondi

    @Ale, sono totalmente d’accordo con te. Semmai è una cattiveria più celata ma pur sempre di cattiveria si parla. Uno che ha un cuore buono certe cose semplicemente non le farebbe, anzi, non gli verrebbero manco in mente.

  • elleelle, 19 Gennaio 2021 @ 11:21 Rispondi

    @Stella2
    Una persona matura che ti vuole bene o che addirittura ti ama ma non può o non vuole stare con te, ti parla con gentilezza, ti spiega la sua situazione, ti chiede scusa e si mette in disparte, senza tormentarti oltre.
    Il resto sono tutti egoismi messi in atto da persone infantili e impazienti che vogliono tutto subito, incluso non soffrire.
    Soffrono perché hanno fatto una sciocchezza enorme e non sanno come saltarci fuori, per cui usano l’ex amante come strumento per diminuire la loro sofferenza. Non c’è nessun sentimento verso l’altra persona, solo un impulso da soddisfare al più presto.
    Per me, ad esempio, l’ex di @Viovio è bocciato su tutta la linea, altro che brava persona che le vuole bene.

  • Viovio, 19 Gennaio 2021 @ 11:28 Rispondi

    @MP mi unisco ad @elleelle blocca tutto, io ero ossessionata guardavo continuamente accessi stati ecc una tortura!

  • Azzurra, 19 Gennaio 2021 @ 11:52 Rispondi

    @Crocus lo psicologo gli è servito in quel momento. Loro utilizzano tutti noi, le mogli, gli amici e in questo caso anche lo psicologo. Quando hanno a che fare con le persone la prima cosa che si chiedono è : a cosa mi è utile? Come posso utilizzarlo? Una volta che hanno ottenuto ciò che serviva loro in quel momento, passano al prossimo oggetto e non si vergognano mica di apparire contraddittori e approfittatori ai nostri occhi! È una cosa che a me fa uscire fuori di testa, il fatto che non tengano alla loro credibilità e rispettabilità! Cioè questi fanno di tutto per mostrare al “pubblico” quanto siano speciali e poi quando non gli interessa più e hanno preso tutto ciò che c’era da prendere se ne fregano di apparire per quello che sono realmente! Poi cominciano di nuovo, se gli torni in mente tornano alla carica e ti dicono : non è vero quello che dici! Io sono una persona perbene! Sei tu che eri arrabbiata e mi hai dipinto come un pazzo! E buonanotte ai suonatori…

  • elleelle, 19 Gennaio 2021 @ 13:09 Rispondi

    @azzurra
    Proprio così. Il mio ex mi ha rinfacciato che la prima rottura era stata colpa mia perché lo avevo messo sotto pressione! Lui che per mesi mi aveva sfiancato con le sue crisi, che era tutto un tira e molla…
    Lo psicologo è una scusa, uno strumento, come tutte le persone con cui hanno a che fare: non potendosi confidare con nessuno se non con la mia amica psicologa (che non gli diceva quello si voleva sentire dire), andava dallo psichiatra quelle 2-3 volte e poi smetteva.
    Le parole importantissime che gli aveva detto il suo psichiatra – e cioè che io gli facevo bene perché con me era finalmente umano – lui le ha usate come carta igienica, non ci ha mai riflettuto sopra e ha smesso di andare.

    @crocus
    sì, le nostre storie sono agghiaccianti perché la patologia mentale ti scuote nel profondo. Difficile concepire una tale crudeltà verso chi ti ha amato in modo puro e disinteressato. Eppure loro sono così, usano le persone.

    • alessandro pellizzari, 19 Gennaio 2021 @ 18:01 Rispondi

      poverino e tu cattivona che lo metti sotto pressione invece di dargliela senza un domani!

  • Viovio, 19 Gennaio 2021 @ 13:45 Rispondi

    @elleelle esatto, una persona che ti vuole bene spiega le sue motivazioni, nel mio caso quando ho deciso di chiudere perché era diventato tutto insostenibile bastava che accettasse la mia scelta come io ho fatto con la sua, stop! Il rapporto che avevamo prima di iniziare la nostra storia non si sarebbe sicuramente riabilitato, però sono sicura che col tempo ed il rispetto avremmo trovato un nuovo equilibrio. Può capitare a tutti di innamorarsi e non essere ricambiati, non è una colpa per chi non prova gli stessi sentimenti, lo diventa se per puro egoismo fai di tutto per mantenere un rapporto alle tue condizioni (vedi il mio ex).
    Non avete idea di quanto mi faccia star male aver rovinato quello che c’era prima di intraprendere la nostra relazione, ci conosciamo da una vita, abbiamo condiviso tante cose fatto un mucchio di risate e ho ricordi bellissimi della nostra adolescenza. Non ho perso solo un amore, ma una persona che stimavo e con cui stavo bene, se fosse stato un vero UOMO si sarebbe salvato il salvabile. Mi ritengo una persona intelligente, sarei riuscita ad accettare la chiusura in modo diverso se veramente mi avesse voluto bene, invece ha rovinato tutto e per cosa?? Una scopata a settimana e tanti messaggi e telefonate? Perché alla fine è questo che sono stata per lui.

  • Crocus, 19 Gennaio 2021 @ 14:44 Rispondi

    @Azzu bella quanto hai ragione in ciò che dici, hai fatto la descrizione perfetta del mio ex e direi anche del tuo e quello di @elleelle. È proprio vero, non si vergognano mica di apparire approfittatori e contraddittori ai nostri occhi, ma lui alla fine me lo ha pure detto eh, senza alcuna vergogna “sai quanto me ne frega di quello che penserai di me?”. Mi ricordo che ci ero rimasta malissimo ma perché veniva fuori tutta la sua cattiveria. E si, loro si ritengono persone perbene, ma sono proprio convinti e ci credono quindi non cambieranno mai. Mai. P.s. come stai? Un abbraccio!

  • Azzurra, 19 Gennaio 2021 @ 17:02 Rispondi

    @Crocus il mio ci teneva al fatto che io pensassi bene di lui però poi nel momento in cui si allontanava non se ne preoccupava più di tanto per poi diventare di nuovo importante quando si riavvicinava. Ma lui era cosi in tutto, confuso, instabile, non costante, e contraddittorio sempre. Puoi renderti conto come era difficile per me sapere cosa era giusto fare e cosa no, una stessa identica cosa che il giorno prima per lui era indispensabile( come per esempio il fatto che volesse sentirmi spesso) il giorno dopo non lo era più. Ero io ad essere infantile non lui ad essere incoerente. Io nella sua testa dovevo sempre adeguarmi a lui. Certo che se ci penso, che pretese! Senza poi dare nulla in cambio! Quanto bisogna sentirsi Dio in terra per pretendere tutto questo?
    @Crocus che dire, sto così. A volte meglio a volte peggio. Quando lavori su di te, tutte le domande, i dubbi, tutti gli errori che sai di aver commesso, le paure, il timore di sbagliare ancora.. pesano come un macigno. E si fa fatica ad accettare il tutto e soprattutto ad accettare se stessi. Spero serva a qualcosa, alla fine sono io quella che sta pagando le conseguenze di tutto. Chi non si pone domande continua a vivere come se nulla fosse successo invece io a volte mi sento schiacciata da tutto questo. Ma è una fase, lo abbiamo detto tante volte vero? Un abbraccio

  • Piccola, 19 Gennaio 2021 @ 17:17 Rispondi

    @Crocus è proprio questo che fa male e stupisce ” non gli interessa cosa penseremo di loro” ma chi abbiamo frequentato? Non ci sono aggettivi, non esistono. Come avete scritto sopra bastava parlare, chiarirsi, capire. Io sono stata solo maltrattata , senza motivo. Vi assicuro che non ho fatto nulla, spesso lamentavo di non vederlo perché da quando era stato scoperto per dimostrare a lei che era “bravo” usciva sempre accompagnato dalle figlie e non lo vedevo da mesi. Avrei dovuto capire che non era innamorato, avrebbe fatto di tutto per vedermi. Come te @Crocus, non potevo scrivergli o chiamarlo e poteva farlo solo lui e poi quando lo sentivo ero solo la sua discarica emotiva, parlava sempre di voler andar via da lei, per dire una settimana dopo di amarla. Quindi di fronte a tali comportamenti non c’è da rimaner più male, bisogna scappare a gambe levate. Fa male ma sono sicura che nulla accade a caso.

  • elleelle, 19 Gennaio 2021 @ 18:36 Rispondi

    @Viovio
    Faccio mie le tue parole: “Non ho perso solo un amore, ma una persona che stimavo e con cui stavo bene, se fosse stato un vero UOMO si sarebbe salvato il salvabile.”
    È drammatico che non siano riusciti a capire nemmeno questo di noi. Dichiaravano un amore immenso per noi e non si erano nemmeno accorti di avere a che fare con donne dignitose e intelligenti. Poveracci.

    @Ale
    Grazie per la risata, sì, come ero stata cattiva a non subire tutto in silenzio…

  • Azzurra, 19 Gennaio 2021 @ 18:54 Rispondi

    @Piccola nulla accade a caso. Verissimo. Io sono cambiata non sono più la stessa, forse era questo il fine di tutto. Forse lui mi è “servito” a questo. È solo che a volte mi fa tenerezza quella che ero prima, vorrei poter riprendermi quella parte di me che è andata inevitabilmente via con lui. Ma non credo che la ritroverò più. O forse semplicemente non voglio. È come se dopo aver scoperto chi lui fosse davvero la me che ha avuto a che fare con lui non la voglio più, come se mi facesse schifo quanto mi fa schifo lui. Voglio solo dimenticare quello che è stato solo un grande errore. I rapporti di qualsiasi natura non dovrebbero finire così. A me piace conservare il ricordo delle persone che ho amato. La sua sconfitta con me sta qui, io nel cuore mi portero’ sempre le persone che per me sono state importanti, persone che ho amato tanto, che mi hanno rispettata anche quando il rapporto era finito. Per lui non c’è posto. Di lui ho già dimenticato tanto. Io di lui ricordo solo il male che mi ha fatto, lasciarmi non è stato il male il male è stato ben altro. E non credo che lui possa dire lo stesso di me. Preferisco essere il suo rimpianto e non il rimorso che lui è per me

  • Crocus, 19 Gennaio 2021 @ 20:46 Rispondi

    @elleelle @viovio ragazze pensate che quando mi ha lasciata, così inaspettatamente, ero impazzita come sapete già e ricordo che gli avevo chiesto io come una cogliona se potevamo rimanere amici… E lui “non escludo che in un futuro possa accadere”. Me ne ha dette di cazzate e pensare che era lui quello che all’inizio della storia “amore mio sappi che comunque andrà questa storia io per te ci sarò sempre” certo come no. Detto questo, sono d’accordo con voi, se si fossero comportati in maniera educata avremmo evitato di insultarli e avremmo anche magari mantenuto un rapporto di amicizia anche se nel mio caso questo sarebbe stato impossibile perché la moglie lo avrebbe linciato.

  • Viovio, 20 Gennaio 2021 @ 07:24 Rispondi

    @Azzura pure per il mio ex era fondamentale che tutti pensassero bene di lui, io poi non ne parliamo, durante le ultime discussioni cercava di persuadermi e convincermi che tutto quello che pensavo fosse solamente dettato dalla rabbia.
    “Io sono un bravo ragazzo e so di esserlo”!
    Secondo me ne è veramente convinto… invece sarebbe meglio si facesse un bell’esame di coscienza!
    Sia chiaro io ho fatto schifo esattamente come lui, ma arrivati ad una certa ho smesso di fare lo struzzo e sto cercando di ricomporre i pezzi. Lui? Mi avrebbe tenuta come amante per il resto della vita… azz che grande amore!

  • Viovio, 20 Gennaio 2021 @ 09:24 Rispondi

    @elleelle e’ quello che sento, quando cala la rabbia sono addirittura dispiaciuta perché si sia rovinato tutto (non la storia d’amore ma il nostro rapporto di base)ancora fatico a credere di aver avuto a che fare con un impostore. Mi sono sempre fidata e lui mi ha ripagato con un mucchio di bugie è la presa in giro che mi fa imbestialire e la sua insistenza nel negare l’evidenza. Sarebbe bastato poco per chiarirsi, invece ha continuato a fare e dire cose assurde rovinando definitivamente tutto.

  • elleelle, 20 Gennaio 2021 @ 09:24 Rispondi

    @Crocus
    Ma quale educazione?
    Il mio ex e’ ancora impegnato as esternare sui social. Adesso che ha chiuso i post, lancia strali tramite la cover photo oppure esterna il suo malessere sulle pagine di altri. Fa lo stalker ad un amico comune, tanto che ormai mi risulta impossibile scrivergli qualcosa 😀 ; me lo trovo dappertutto, anche su pagine che prima non gli piacevano piu’ di tanto.
    Non la capisco io questa persona cosi’ piena di rabbia. Alla fine ha avuto quello che ha voluto e per cui mi ha preso per i fondelli: gli ho risolto la situazione scomparendo e lui e’ rimasto con la moglie, cercando di ricostruire il matrimonio per la quarta volta (scusate se mi scappa una risatina…). Eppure non e’ tranquillo, ha sempre qualcosa dentro che gli rode e deve dare un’immagine rabbiosa e volgare di se’ in pubblico.
    Questa persona vive nel corpo di un untracinquantenne ma io vedo un bambino stizzito che lancia i giocattoli fuori dal passeggino. Questa rabbia che ha dentro e’ una sua creazione e deriva dal suo comportamento indegno. Non solo non ha capito che ha fatto tutto con le sue mani, a causa della sua tendenza a rovinare tutto di cui gli aveva parlato anche lo psichiatra. Non ha capito che questa rabbia passa solo chiedendo sinceramente scusa a chi ha distrutto e lui, con le sue azioni, si e’ precluso la possibilita’ di farlo. Si e’ costruito la gabbia con le proprie mani.
    In un certo senso @crocus, anche il tuo ex si e’ costruito la gabbia con le sue mani, per questo ha sfogato tutta quella rabbia su di te. Tu eri a portata di mano e si e’ permesso di dirti ogni sorta di pocherie. Il mio ex non ha accesso a me, per cui la rabbia viene riversata dove io posso vederla.
    Ma bambini restano.

  • Azzurra, 20 Gennaio 2021 @ 10:53 Rispondi

    @Ellelle questo tuo commento è di una lucidità e di una chiarezza spiazzante. Il mio uguale! L’unica cosa che ci tiene ancora legati è il far parte di un gruppo in cui rientra mio figlio, e lui per lavoro. Fortunatamente con il covid non frequentiamo questo luogo da tanto mesi. Si sono create delle dinamiche all’interno di questo gruppo alle quali io faccio parte in maniera marginale ma ieri mattina mi ha visto parlare con una persona che ha lasciato questo gruppo a causa di problemi del gruppo stesso ed è subito andato a riferire che mi ci ha visto parlare mettendomi in cattiva luce. Io non ho parole, ora oltre a girarmi intorno inizia anche a parlar male. Però questo ti giuro non me lo aspettavo. Adesso si che lo sbloccherei per dirgliene quattro. Pezzo di merda, si sta rivelando piano piano

  • Rosa, 20 Gennaio 2021 @ 12:06 Rispondi

    Io comunque ho molti molti dubbi sul discorso del rimanere amici.
    Noi non ci siamo insultati, lui non si è mai comportato in maniera becera, certo cialtrone lo è stato ma senza scendere al livello di alcuni qua.
    Però, la vedo davvero dura riuscire a rimanere amici senza cadere almeno nei ricordi dei “bei vecchi tempi” e da lì a ricascarci il passo è breve.

    • alessandro pellizzari, 20 Gennaio 2021 @ 13:42 Rispondi

      Impossibile rimanere amici in storie finite per scelta di uno solo

  • Ariel, 20 Gennaio 2021 @ 12:29 Rispondi

    Esattamente bambini restano @elleelle con aggravante della carenza fino a mancanza di empatia che ovviamente non gli consente affatto di saper provare senso di colpa rimorso e soprattutto la capacità di mettersi dal punto di vista altrui

    La tua immagine evocativa del bambino capriccioso che lancia giocattoli dal passeggino è molto calzante

    Il bambino piccolo vive nel suo mondo permeato di egocentrismo solo che in un vero bambino sta un comportamento naturale e infatti ha bisogno di scoprire il mondo è cosa significa relazione indipendente Dali genitori

    Un naturale crescita evolutiva

    Invece alcuni di questi bei tipi i di uomonzi ah ah ,un poco di humor non guasta,
    Ecco che per loro esiste solo il proprio ego smisurato da un lato e poi il loro baratro di senso di inadeguatezza che non mostrano ma pervade la loro cpvita di sentimenti come vuoto assoluto e vergogna e senso di inferiorità che resta loro confinato nel profondo sé

    Le maschere che indossano sono tese a farsi “ RIMBORSARE IL TRAUMA DEL ATTACCAMENTO SBALLATO che hanno avuto nella loro crescita

    Così si ritengono CONVINTI IN CREDIDITO VERSO TUTTI CHE DEVONO SOLO CHE DARE QUANDO GARBA A LORO E CON I LORO METODI NEFASTI

    Giusto per capire che non ci sta nulla da fare e che sicuro occorre “ SPARIRE PER SEMPRE” dalle loro grinfie tentacoli gommosi e durissimi a mo di polpo gigante

    Vista la ora della cucina si avvicina e un bel polpo con le patate aglio e prezzemolo e vinello fresco bianco fermo

    Pourquois pas!

    Ah ah bon appetito e un bel
    Prosit alla VITA CHE CONTINUA ALLA GRANDISSIMA SENZA PIÙ la PIOVRA ah ah ah

  • Vale, 20 Gennaio 2021 @ 12:37 Rispondi

    @MP quando queste persone schifose si trovano sul posto di lavoro è ancora peggio perché in un modo o nell’altro, purtroppo, devi averci a che fare, almeno lavorativamente, e quindi non potrai mai tagliare del tutto con loro.
    Nel mio caso, anche se lui adesso è in un’altra sede e sta evitando di venire qui, sento comunque la sua “presenza” nelle mail, nei discorsi dei colleghi, certi giorni mi basta vedere il suo nome per sentirmi un nodo allo stomaco. Mi sto ripetendo come un mantra che devo darmi tempo, che passerà prima o poi. Nel frattempo, anche se sto cercando altro, non posso permettermi di perdere questo lavoro solo per allontanarmi da lui, direi che mi ha già rovinato la vita a sufficienza.

    • alessandro pellizzari, 20 Gennaio 2021 @ 13:40 Rispondi

      Un giorno ti sarà indifferente

  • Piccola, 20 Gennaio 2021 @ 12:48 Rispondi

    @Azzurra condivido ogni tua singola parola e ti capisco. Anch’io ho solo ricordi negativi. Le storie tra ” persone” non possono esaurirsi in comportamenti animaleschi. Nel mio ultimo messaggio gli ho scritto che non avrò nemmeno un bel ricordo di lui, mi ha ferito senza motivo per di scappare e non prendersi le responsabilità nei miei confronti, come Persona. Anch’io sono una donna diversa, per alcuni versi migliore per me stessa, ma la cosa che mi rimane è il sentirmi logorata dentro, il capire che c’è chi vive senza scrupoli, senza aver paura di ferire gli altri. Forse avevo una visione disincantata della vita.

  • Piccola, 20 Gennaio 2021 @ 12:52 Rispondi

    @Crocus potessi fotografarli il messaggio con la stenda frase che ti ripeteva il tuo non ci crederesti. Mi sono venuti i brividi. Ci penso spesso a quella frase ” qualunque cosa accada io ci sarò sempre” ma se sei scappato come un coniglio e non ti sei preoccupato minimamente di me! Vedi che scempio?

  • Vale, 20 Gennaio 2021 @ 12:52 Rispondi

    Ragazze, ho letto i vostri commenti in merito al fatto di come ci hanno lasciato, di come sarebbe bastato poco per non rovinare completamente l’immagine che avevamo di loro o i rapporti di conoscenza/amicizia che avevamo prima di iniziare le relazioni e sono completamente d’accordo con voi. Io all’inizio di tutto questo percorso stavo più male per aver perso il rapporto “precedente” con lui, quell’amicizia, quelle risate, quelle confidenze. Era quello che mi mancava di lui più del resto e ora mi chiedo se almeno quel rapporto fosse sincero, o se in realtà fosse tutto finalizzato allo schifo che c’è stato dopo. Ora non riesco più a vedere nulla di buono, pian piano stanno scomparendo tutti i ricordi belli e stanno restando solo quelli brutti, le schifezze dette e fatte, le bugie, le litigate.
    C’è stato un momento, a maggio dello scorso anno, dove ci sarebbe potuta essere una speranza di recupero della situazione precedente. Gli avevo detto (dopo la sua scomparsa causa lockdown) che non avrebbe avuto senso continuare, che preferivo mantenere un rapporto di amicizia perché non volevo perderlo come amico. Lui mi aveva detto che avevo ragione, che anche lui teneva a me come persona e non mi voleva perdere, ma da quel momento aveva ricominciato il giochetto per riportarmi da lui. Certo, cretina anche io che ci sono cascata, ma senza scrupoli lui che sapeva che stava avendo un figlio e intanto continuava a provarci con me per i suoi divertimenti extra. Nel mio caso penso che con questa cosa lui si sia rivelato finalmente e completamente per quello che è, non fregandosene più di quello che potevo pensare io visto che quello che voleva da me lo aveva avuto.

  • MP, 20 Gennaio 2021 @ 13:22 Rispondi

    @viovio credimi se ti dico che capisco perfettamente ciò che dici. Anche io sono più disperata per aver perso tutto ciò che avevo prima che non per l’amore mancato. È questo che mi manca di più, non la storia monca che avevo, perche quella era solo fonte di tristezza. E per colpa della sua cattiveria e immaturità, non posso recuperare più nulla.
    Tornassi indietro non lo rifarei mai.

  • Viovio, 20 Gennaio 2021 @ 14:01 Rispondi

    @Azzurra
    Non ha ottenuto reazioni da parte tua dopo aver orbitato mesi e mesi ed ora ha ben pensato di iniziare a parlare male di te? Ma come è messo?!?
    Fagli recapitare una ricetta di viagra magari inizierebbe a sfogare le sue frustrazioni in modo diverso! Che poveraccio

  • elleelle, 20 Gennaio 2021 @ 14:36 Rispondi

    @azzurra
    Il tuo è alla stessa stregua degli altri, ha provato a farti tornare e non è riuscito, adesso partono la rabbia e la vendetta. È il comportamento standard, purtroppo e forse ne avrai ancora da vedere.
    La mia amica psicologa diceva che secondo lei il mio ex tra un po’ scoppia. Io non so cosa dire, non faccio previsioni ma una cosa è certa: se uno dei due scoppia, sarà sicuramente lui. Chi fa danni di questo tipo, non ne esce indenne dentro di sé e ne ho la conferma quando mi capitano per caso alcuni suoi post.
    Per cui tieni duro, sapendo che quest’uomo non sarà mai felice, non è una condizione che gli appartiene.

  • Stella2, 20 Gennaio 2021 @ 15:11 Rispondi

    @Rosa sono pienamente d’accordo con te. Ma la vedo tutti i giorni questa cosa. È impossibile non ricadere nei ricordi. Il problema è che li tira sempre fuori lui. Fa il romantico, tira in ballo i bei momenti passati insieme, propone altri “momenti”. Si creano certe situazioni, provocazioni fatte ad hoc.

  • Azzurra, 20 Gennaio 2021 @ 16:06 Rispondi

    @Ellelle scoppierà anche lui. Il giochetto torno quando voglio tanto lei cade si miei piedi ormai è finito. I suoi tentativi stanno fallendo tutti, ma è talmente stupido che continua a metterli in atto anche se vede che non danno i risultati di sempre. La cosa che ho saputo oggi mi ha fatto molta rabbia. Ma non c’è nessun problema mi allontanero’ anche da quel gruppo tanto non era e non è di vitale importanza. Sono solo schifata ma continuo per la mia strada a testa alta

  • Azzurra, 20 Gennaio 2021 @ 16:15 Rispondi

    @Viovio mi hai fatto morire dal ridere. Ma secondo me non ci pensa nemmeno al viagra, è un uomo che ha così paura delle sue emozioni, dell’intimità che si crea da rinunciare anche al sesso. Ed è per questo che è così frustrato. Povero lui, io ho 45 anni ma anche se ne avessi 60 come lui, non potrei mai reprimere le mie emozioni e la mia voglia di vivere. Si, un poveraccio

  • Crocus, 20 Gennaio 2021 @ 17:57 Rispondi

    @Piccola, ti credo sulla parola. Sono fatti con lo stampino. Esatto, sono scappati come dei conigli. Infatti quando gli ho rimproverato sta cosa mi ha detto “mi spiace ma io non posso farci nulla, devi aiutarti da sola a rimetterti in piedi”. Eccerto. Mi hai succhiato tutte le energie fino all’ultima goccia, mi hai trascinato in un incubo senza fine con tua moglie senza mai proteggermi e poi mi hai dato un bel calcio nel sedere come se nulla fosse e mi hai liquidato con un “mi spiace, arrangiati”. Applausi proprio! Ma @Piccola ma vorresti mai un codardo di questa portata al tuo fianco? Ecco, per me è NO!

  • Crocus, 20 Gennaio 2021 @ 18:01 Rispondi

    @elleelle sta cosa che racconti del tuo ex e il suo rapporto con i social è davvero assurda. Ma non ha altro da fare questo? Ma che schifo. Si hai ragionissima per quanto riguarda il mio ex. Sono totalmente d’accordo con te!

  • Piccola, 20 Gennaio 2021 @ 20:05 Rispondi

    No @Crocus non lo voglio affatto al mio fianco. Lui sta bene solo dov’è, come il tuo, possono stare solo con donne del loro calibro. Senza offendere nessuno. Ci hanno provato ma la loro natura è un’altra. Io sono infatti schifata, a volte incredula, poi penso a quello che racconta Ale e tutto diventa chiaro Mi dispiace non aver agito prima, non aver creduto a chi mi dipingeva lui per quello che è, un lunatico, vile, gretto. Ho creduto di aver incontrato la ” mia anima gemella” come mi ripeteva sempre ma alla fine ho scoperto che non aveva alcun valore. La cosa più triste è che si autogiustifica nascondendosi dietro gli impegni di padre ” devo rinunciare al nostro amore per le mie figlie ” peccato che ha rinunciato ad essere uomo uscendo di scena nel peggiore dei modi. Le figlie gli avranno tolto anche l’onestà e il rispetto per gli altri? Non mi amava ma come fa a non sentirsi uno schifo, ah no, si sente bene perché si è sacrificato…ma vaff. @Crocus adesso non sembra ma ci siamo salvate. La immagini la vita con loro condita dagli insulti delle mogli? (Perché anche le mogli dei rispettivi sono molto simili) . Dobbiamo solo festeggiare, sono degli sfigati e noi siamo inciampate nelle loro grige vite.

  • Crocus, 20 Gennaio 2021 @ 21:12 Rispondi

    @Piccola hai detto delle cose molto giuste “ci hanno provato ma la loro natura è un’altra” ESATTAMENTE così e lo sto capendo molto bene ora. Io credo che a un certo punto a questi davvero piacevano i nostri valori, il nostro approccio alla vita ecc ma se uno è fatto in un certo modo… Quindi le mogli sono come loro e viceversa. Ah sì sì, saremmo state insultate a vita. Dobbiamo festeggiare, concordo! Comunque pure io lo vedevo come la mia anima gemella e anche lui me lo ripeteva sempre… 🙁

  • Azzurra, 20 Gennaio 2021 @ 21:36 Rispondi

    @Piccola stai sicura che lui ci crede davvero alla storia che si è immolato per le figlie. Si raccontano cosi tante balle per pulirsi la coscienza che si convincono che la verità sia quella. E invece di sentirsi delle merde di sentono pure eroi, i salvatori della famiglia. Quindi lui si farà questo ragionamento : si l’avrò anche trattata male ma l’ho fatto per il bene delle mie figlie. Peccato che per il bene delle figlie non avrebbe proprio dovuto cominciare e avrebbe dovuto dirti le cose come stavano davvero senza arrivare a trattarti come ha fatto. La coscienza ce l’avranno sempre pulita perché il male che fanno secondo loro è giustificato dalla tutela di un bene superiore.

  • Crocus, 20 Gennaio 2021 @ 22:46 Rispondi

    @Azzu, questo tuo commento a @Piccola me lo stampo! Hai analizzato con una lucidità pazzesca la situazione e ciò che accade realmente. Il mio ex non solo le ha pensate queste cose ma me le ha pure dette! “L’ho fatto per i miei figli, ho scelto il male minore”. Ma saranno anche cazzi tuoi a un certo punto, e visto che ti senti un super papà bastava non scopare in giro e promettere cose a caso. “Si raccontano cosi tante balle per pulirsi la coscienza che si convincono che la verità sia quella. E invece di sentirsi delle merde si sentono pure eroi, i salvatori della famiglia” e “La coscienza ce l’avranno sempre pulita perché il male che fanno secondo loro è giustificato dalla tutela di un bene superiore” sono delle VERITÀ ASSOLUTE. Fa un male cane leggerle, però è cosi. Grande @Azzu e grazie per queste parole, me le stampo sul serio.

  • Piccola, 20 Gennaio 2021 @ 23:02 Rispondi

    @Azzurra non me lo dire, è la cosa che mi fa male. Mi ha considerato ” da buttare via” perché lui si sente il.padre perfetto ed io sono la donnaccia da evitare…il male…. Questo punto fa male ancora. Sembra che io abbia fatto tutto da sola e lui, bravissimo, è riuscito a salvare la sua vita. Non vi sembra umiliante?

  • elleelle, 21 Gennaio 2021 @ 06:45 Rispondi

    @azzurra, il tuo ex davvero un uomo da poco. Pensa essere ridotto così a 60 anni, incapace di vivere una vita da persona normale. Quante cose non è in grado di fare quest’uomo? Avrà vissuto una vita da indeciso, da impostore, facendo credere agli altri di essere quello che non è.
    Sta sparando le ultime cartucce in tutti i sensi, perché sta invecchiando, il fascino per fare l’amante tormentato sarà sempre meno.

    @crocus
    I social per il mio ex sono un palcoscenico, un modo per attirare l’attenzione. Non importa come, può attirarla in modo positivo o negativo. Se lui mette un post delirante o una cover photo maleducata e riceve attenzione tramite commenti e like, è questo che conta.
    Però per lui i social sono anche una tortura. Usarli gli richiede così tanta energia che a volte scoppia ed esce per un periodo. È comunque un gesto stizzito ed impulsivo da parte di un narcisista che non riesce ad ottenere quello che vuole e non si sa comportare in modo equilibrato.
    I miei primi segnali d’allarme nei suoi confronti sono venuti proprio dai social.

    • alessandro pellizzari, 21 Gennaio 2021 @ 08:58 Rispondi

      Gli uomini usano spesso i social per cacciare: è in caccia perenne

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 10:18 Rispondi

    @Ellelle il mio a detta sua odia i social, non ha fb o Instagram ma non so perché io ho la sensazione che abbia dei profili falsi. Tempo fa mi arrivò la richiesta di amicizia di un tale che non aveva nemmeno la foto profilo, io non ho accettato ovviamente pero mi sono arrivati dei messaggi su messanger in cui mi diceva cose per le quali io ho cominciato a sospettare di lui. Mi ha detto di somigliare ad un’attrice che guarda caso era la stessa che diceva sempre lui in più mi chiedeva perché quel giorno non ero andata in un posto dove ci sarebbe stato anche lui e lui sapeva che io ero costretta ad esserci per motivi legati a mio figlio. Io non ero andata perché lui all’improvviso come sempre qualche giorno prima mi ha trattata uno schifo e aveva chiuso, e non stavo bene fisicamente parlando, quindi mio figlio è andato accompagnato da altri e io sono rimasta a casa. Quando gli ho detto che sospettavo di lui per convincermi ha cominciato a dire che lui ovviamente non era e guarda caso ha iniziato a farmi sospettare di altri, dicendomi secondo lui chi invece avrebbe potuto essere. Questo profilo era molto strano, c’erano solo foto di donne e gliel’ho detto. Qualche giorno dopo il profilo non era più visibile. Sono io che vedo fantasmi ovunque? Oppure c’è una possibilità che potesse davvero essere lui? E cmq già il fatto che io abbia sospettato di lui la dice lunga

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 10:21 Rispondi

    @Crocus mi permetto di fare una modifica visto che te lo vuoi salvare : la coscienza se la sentiranno sempre pulita, perché non ce l’hanno la coscienza pulita anzi io direi che non hanno proprio una coscienza!

  • elleelle, 21 Gennaio 2021 @ 10:27 Rispondi

    @Alessandro
    Sì, è in caccia perenne di attenzioni, non necessariamente di una donna.
    Credo di essere subentrata io per caso come fonte di attenzioni perché aveva perso il suo hobby e io avevo determinate caratteristiche che lui poteva usare a vari livelli.
    Ad esempio, lui con me parlava, nel senso che poteva fare discorsi intelligenti ad un certo livello culturale. Adesso questa cosa gli è venuta a mancare, le sue interazioni sono più superficiali e forse anche per questo esagera nel modo in cui si esprime.
    Se non trova un’altra donna con queste caratteristiche, gli va bene attirare l’attenzione di chiunque dicendo una volgarità o comprando una cosa costosa e vedendo chi reagisce. È la classica persona che lancia esche: parla in modo “misterioso”, non dà mai tutte le informazioni perché così gli altri per capire di cosa sta parlando devono fargli delle domande e interessarsi a lui.
    Secondo me per lui tutto questo è praticamente un secondo lavoro.

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 10:42 Rispondi

    @Piccola è umiliante ciò che esce ed è uscito dalla sua bocca ma tu non devi più sentire il peso di questa umiliazione! Voglio ricordarti che una persona che tratta così una donna, soprattutto quella con cui si ha avuto un rapporto ma di qualsiasi natura, è umanamente parlando una merda! Io non smetterò mai di ripeterlo : nessuno li ha costretti né a viversi questa storia né a restarci e nello stesso modo in cui è entrato nella tua vita allo stesso modo doveva uscirne! Se ci è entrato con le scarpe pulite aveva il dovere morale di uscirne con le scarpe ancora più pulite! Lo zerbino per pulirsi i piedi (e la coscienza) non sei tu, ma questo ha fatto. Allora adesso devi pensarci tu a scrollarti di dosso l’umiliazione che ti ha procurato, semplicemente pensando che le cose brutte che ti ha detto non ti appartengono. Se lui fosse stato un padre perfetto non ti avrebbe cercata e se tu fossi stata una donnaccia da evitare non ti avrebbe mai voluta nemmeno come amante. @Piccola stai attenta perché se lui tornasse tu ci ricascheresti solo per dimostrare a lui e a te stessa che non sei come ti ha descritta lui. Te lo dico perché è quello che ho fatto io. Avevo bisogno di sentirmi dire da lui che le cose che mi aveva detto non le pensava davvero. È per questo che ci sono ricascata più di una volta

  • Vale, 21 Gennaio 2021 @ 10:49 Rispondi

    @Azzurra @Piccola è veramente così. Anche il mio ex dopo 4 giorni dall’ultima volta che eravamo stati insieme mi ha chiamato per dirmi che aspettava un figlio (ovviamente lo sapeva già da prima, ma aveva voluto togliersi l’ultimo sfizio) e che ora non poteva più fare ca*****. Lui vuole essere un bravo marito, un bravo padre di famiglia perché i bambini devono crescere in famiglie sane. Mi ha detto che sua figlia sarà il centro del suo mondo e lui vivrà in sua funzione, che io non potevo capire perché non ho figli, che non poteva fare del male alla sua famiglia.
    Del male fatto a me, ovviamente, chissene…Lui ha voluto lavarsi la coscienza con questo gesto, scartando me dopo essersi divertito nell’ultimo periodo prima di “mettere la testa a posto” per calarsi nel suo nuovo ruolo di super papà.
    Peccato che per quanto si possa sforzare resterà sempre uno schifo d’uomo. Uno che dopo pochi giorni dall’aborto di sua moglie veniva in cerca di me, uno che pur sapendo che sua moglie era di nuovo incinta è venuto in cerca di me per prendersi un ultimo salutino. Ma come ha detto @Azzurra lui ora è veramente convinto di essere un grande uomo, a me lo ha pure detto “vedi che non sono la persona di m**** che dici tu? Io penso alla famiglia e per me la famiglia è tutto”.
    Tutto bellissimo, ma sua moglie nell’ultimo anno e mezzo cosa era stata allora?
    Schifo ragazze, provo veramente tanto tanto schifo.
    Stamattina ho preso per caso una sua chiamata, stessa cosa dell’altra volta…silenzio e poi mi ha chiamato con il mio nome per intero, cosa che non ha mai e poi mai fatto, e mi ha detto solo di passargli l’altra collega. Io ho mantenuto tutta la freddezza di cui sono capace, gli ho detto solo “certo, ciao” e ho deviato subito la chiamata.
    Quando succedono queste cose sto ancora male, vi dico la verità, adesso mi è salito un senso di nausea, ma rileggo quanto scritto sopra per ricordarmi che non ho perso nulla di valore.

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 10:49 Rispondi

    @Ellelle si lui ha vissuto una vita intera facendo credere a tutti quello che non era. Io penso che anche la compagna sia all’oscuro di molte cose, penso che io so qualcosa in più di lei. A proposito di foto profilo, è talmente spaventato dalla vecchiaia che la sua foto profilo è sempre la foto di quando aveva 40 anni. Sempre foto di quando era giovane. Era ossessionato, sempre a raccontarmi di quanto era bello e voluto e desiderato da giovane! Le donne che cascavano ai suoi piedi ormai non le contava più. Gli ho sempre detto che io amavo l’uomo che avevo conosciuto io, non quello che era a 40. Perle ai porci.

  • Oldplum, 21 Gennaio 2021 @ 13:31 Rispondi

    L’errore da non fare mai è insultarli prese dalla rabbia. Uno perché dopo ci si pente, due perché quello sarà l’ultimo ricordo che hanno di voi. Le donne aggressive ( a parte a letto) non piacciono a nessuno. Ancora meno le needy…

    • alessandro pellizzari, 21 Gennaio 2021 @ 14:48 Rispondi

      e chi se ne frega di che ricordo lasci a un cialtrone. È sempre un momento di rabbia contro un milione di bidoni bugie e compagnia bella. Sfogatevi

  • elleelle, 21 Gennaio 2021 @ 15:34 Rispondi

    @azzurra
    Se fosse vero che il profilo falso era il suo, allora il tuo ex è davvero malato…

    @Ale
    Concordo, alla fine siamo esseri umani, uno sfogo ci sta e non si può subire in continuazione.
    Se loro non vogliono scatenare una reazione negativa, devono solo comportarsi decentemente. Ci mancherebbe anche che una persona ferita e umiliata si debba sentire in colpa o a disagio per aver preso l’ex a male parole, soprattutto in Italia dove la scurrilità è onnipresente.

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 15:47 Rispondi

    @Vale un uomo che si comporta come si è comportato con te non ce li ha I requisiti né per essere un buon marito, né per essere un brav’uomo, né tantomeno un buon padre. Il rispetto che non ha avuto nei confronti in primis della moglie incinta, della moglie che subisce un aborto e poi della moglie di nuovo incinta ma che nel frattempo chiama te per un ultimo sfizio ma quale testa a posto deve mettere se questo la testa non ce l’ha proprio!? Dov’era quando la moglie soffriva per l’aborto subito? Come si fa a tradire mentre sai il dolore che sta provando lei? E lui? Il dolore che avrebbe dovuto provare questo padre modello dov’era se pensava a divertirsi con te? Sai cosa direbbe lui alla moglie se lo scoprisse? Direbbe che il dolore era talmente forte e che lei era così presa dal suo dolore che lui ha dovuto per forza trovare una via di fuga! Con te! Bugiardo e senza cuore. Si stanchera’ anche di far finta di essere un padre modello. Se ha tradito nel mentre tradirà anche dopo. E tradirà anche di più.

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 15:55 Rispondi

    @Ellelle io mi auguro di essermi sbagliata. Spero che non sia vero. Spero di essermi fatta un film. E lo spero per me non per lui

  • Ariel, 21 Gennaio 2021 @ 16:16 Rispondi

    Esattamente @CaroAlessandro
    Chisenefrega del ricordo che si lascia ai cialtronzi e ai cialtroni dopo che hanno trattenuto per anni mica mesi anni al plurale con le loro variegate amenità del te lo metto lì ….ma con dolcezza cara A,ante a vita dei miei stivaloni sporchi di emme marrone

    Si inciampano nella loro stessa emme!!!

    Un segno di vera AITOSTIMA SANA EQUILIBRATA prevede NON PREOCCUPARSI PIÙ di lui
    NE BENE NE MALE

    Non esiste più sta nel passato e punto.

  • Viovio, 21 Gennaio 2021 @ 16:40 Rispondi

    @Azzurra secondo me non vedi fantasmi e’ il tuo ex che non sta bene! Sono sicura che il tuo intuito non sta sbagliando, una persona che ti segue da 8 mesi facendo il buffone pur di attirare la tua attenzione ma senza affrontarti è capacissimo di creare un profilo fake per importunarti e fare il doppio gioco. Che mente malata… perdonami se sono così sfacciata ma è tutto veramente assurdo visto da fuori, non oso immaginare il tormento che hai avuto dentro di te.

  • Viovio, 21 Gennaio 2021 @ 17:07 Rispondi

    @elleelle io non mi sono pentita di averlo insultato a sangue, anzi, a volte quando mi risale il crimine mi vengono in mente cose che avrei potuto dirgli in aggiunta a quelle già dette! Anche perché ad uno che sostiene di stare malissimo senza te, di amarti alla follia e ti propone di rifare l’amante, cosa avrei dovuto rispondere:”rifiuto l’offerta e vado avanti, buona serata anche a te”? È stato fortunato che non gli ho messo le mani addosso.
    ovvio che non lo farò più, sarebbe dargli troppa importanza però sono dell’idea che sfogarsi faccia bene

  • Viovio, 21 Gennaio 2021 @ 17:17 Rispondi

    @Azzurra pienamente d’accordo con il commento scritto a @Vale
    @Vale il mio ha cominciato a corteggiarmi pesantemente qualche mese prima di mettere incinta la moglie e ha continuato per tutta la gravidanza, sono sicura che se avessi ceduto prima non avrebbe avuto alcun tipo di problema.
    Quando gliel’ho fatto presente mi disse che era un dettaglio irrilevante, i figli venivano prima di tutto la moglie era semplicemente un mezzo.
    A ripensarci ora mi do della deficiente da sola per essermi innamorata di un uomo del genere e sono sincera, non capisco come ho fatto a lasciarmi abbindolare in modo così assurdo e mi vergogno per aver portato avanti tanti anni la nostra storia! Un uomo che tradirebbe o tradisce la moglie incinta è veramente da dimenticare.

    • alessandro pellizzari, 21 Gennaio 2021 @ 20:19 Rispondi

      Che schifo di uomo e tu lo vorresti come futuro partner? Ancora?

  • Piccola, 21 Gennaio 2021 @ 18:52 Rispondi

    @Azzurra grazie, il tuo commento l’ho fotografato e lo rileggerò ogni giorno. Mi hai fatto commuovere. Mi ha lasciato quella brutta sensazione lavando la sua coscienza. Ci sono cascata anch’io una seconda volta come te e per questo non mi do pace, non dovevo dargli spazio, mi ha umiliata perché questa volta non mi aspettavo un finale così brusco senza motivo come per la prima, quando era stato scoperto. Come scrivi, dovrebbero uscire come quando sono entrati e si presentano per quello che non sono, fanno pensa.
    @Vale ti assicuro che vista da fuori la tua storia fa pensare solo che hai avuto una grande fortuna a perdere un essere del genere. Fa schifo. Quando telefona e prendi tu la chiamata si ancora più fredda, non dirgli nemmeno ciao. Che razza di uomo. Adesso ti sembra di star male ma ti assicuro che non hai perso nulla. Vedrai appena crescerà la figlia sarà di nuovo all’attacco. Non ama nessuno. Amati tu e cancellato dai tuoi pensieri.

  • Oldplum, 21 Gennaio 2021 @ 19:01 Rispondi

    E a che serve? Boh. A perderealtra dignità?

  • Viovio, 21 Gennaio 2021 @ 20:23 Rispondi

    @Ale no, non lo vorrei nemmeno da libero.
    Potessi riavvolgere il nastro eviterei tutto quello che ho fatto insieme a lui

  • Vale, 21 Gennaio 2021 @ 20:47 Rispondi

    @Azzurra tutte le domande che hai fatto tu sono le stesse che mi facevo io. Lui a parole ha detto di aver sofferto tremendamente per la perdita di quel figlio, ma in realtà dopo pochi giorni era già in cerca di me. In quel momento ho sbagliato tutto anche io, avrei dovuto avere la forza di chiudere invece di cascarci ancora, ma ero veramente troppo innamorata di lui.
    Anche secondo me, per quanto in apparenza possa esserlo o per quanto si possa impegnare per diventarlo, non potrà mai essere un buon marito, un buon padre, né semplicemente una brava persona. E’ semplicemente un bravo attore, ma non vale nulla.
    Invidiavo sua moglie prima, quando ero innamorata di lui, ora invece mi ritengo fortunata di non essere al suo posto. Lei crede veramente di avere in casa l’uomo perfetto, peccato che non sia così.

  • Vale, 21 Gennaio 2021 @ 20:54 Rispondi

    @Viovio è la stessa cosa che penso io, sentirmi stupida e odiare me stessa per essermi innamorata di un uomo così. Anche perché con noi si sono mostrati veramente in tutto lo schifo di cui sono fatti, ma gli abbiamo dato (almeno io) decine di possibilità, che loro puntualmente hanno usato solo per farci del male.

    @Ale, no nemmeno io lo vorrei come futuro partner, infatti se penso a quando mi ha detto che se le cose tra noi fossero andate diveramente fin dal principio avrei potuto essere io sposata con lui, dopo il primo momento di shock, poi mi sono sempre detta di ringraziare il cielo se non è andata così, perché adesso sarei stata io quella incinta e tradita.

  • Vale, 21 Gennaio 2021 @ 20:55 Rispondi

    @Piccola sono convinta anche io che passato l’entusiasmo per la bimba (che potrebbe avere durata variabile conoscendolo) poi si rimetterà in caccia. Non so se sarà così stupido da cercare ancora me o si orienterà verso nuove prede, ma lo farà, perché appunto lui non sa provare amore o affetto, per lui è tutto un gioco. Ci sono le apparenze con la famiglia da Mulino Bianco e quelle vanno conservate sempre, e poi c’è tutto il suo schifo.
    Ci sto provando a cancellarlo completamente, purtroppo sono ancora all’inizio, ma prima o poi ce la farò!

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 21:03 Rispondi

    @Viovio è una cosa strana ma il modo di parlarmi, il tono usato, le parole e finanche la punteggiatura di quella conversazione a me dava l’impressione che fosse lui. Non posso dirlo con certezza ma io ho percepito fosse lui. La verità non la saprò mai e come ho detto ad @ellelle preferisco pensare che sia stata una mia paranoia. Ci sono delle cose che forse è meglio non sapere soprattutto quando è finita perché non servirebbe a nulla se non a dirmi ancora una volta :come ho potuto non vedere. Ma come avrei potuto? Io penso che una persona non la conosci a fondo nemmeno quando ci vivi insieme figuriamoci quando non ci vivi!

  • Azzurra, 21 Gennaio 2021 @ 21:49 Rispondi

    @Viovio : “I figli venivano prima di tutto, la moglie era semplicemente un mezzo”. Purtroppo quest’uomo da niente è così che tratta le persone che entrano a far parte della sua vita. Tutti te compresa siete dei mezzi per raggiungere il soddisfacimento dei suoi bisogni. È per questo che poi fa i “capricci” quando tu gli neghi il giocattolino ed è per questo che arrabbiato mette il muso e ti volta le spalle. Mio figlio lo faceva quando aveva 6 anni ora ne ha 10 e non lo fa più!

  • elleelle, 22 Gennaio 2021 @ 09:16 Rispondi

    @azzurra
    Visto che buona parte della mia relazione si è svolta a distanza, il modo in cui scriveva il mio ex l’ho osservato molto bene. I giri di parole per non arrivare mai al punto, i discorsi fumosi, il cambio di registro, le parole usate per fare scaricabarile, sempre uguali nei mesi…
    Il linguaggio, dalla scelta delle parole usate alla punteggiatura, è molto individuale e non ho problema a crederti quando dici che ti sembrava lui. Metti questa sensazione come altro elemento di dubbio su quest’uomo disturbato.

  • Crocus, 22 Gennaio 2021 @ 10:42 Rispondi

    @Vio, la moglie era semplicemente un mezzo? Cioè te l’ha detto proprio così? Quindi avevo ragione io a vederlo come cattivo e non solo stronzo. No perché bisogna essere cattivi davvero tanto per arrivare a dire una cosa del genere. Io boh, davvero non mi spiego come abbiamo fatto a lasciarci turlupinare da questi schifosi. Anche il mio come già sapete su di lei me ne ha dette di cotte e di crude, roba che se ci ripenso mi si accappona la pelle. La mia migliore amica cercava sempre di farmi aprire gli occhi su questo aspetto ma io figurati se ascoltavo, lui era un povero cucciolo che ha avuto la sfiga di sposare una merda (che poi lei lo sia veramente è un altro discorso) però più che altro mi fa male pensare che lui sia riuscito a raggirarmi in questo modo, fino a questo punto. Terribile. Ma davvero.

    • alessandro pellizzari, 22 Gennaio 2021 @ 12:26 Rispondi

      chi sputa nel piatto dove mangia o ha mangiato sputerà anche in tutti gli altri

  • elleelle, 22 Gennaio 2021 @ 10:58 Rispondi

    @azzurra
    Questi “uomini” in realtà sono molto bambini nel loro approccio alla vita. Bambini piccoli però, egoisti a livello di scuola dell’infanzia, senza la capacità di ragionare oltre l’impulso.
    Come si fa a dire a @Viovio che “i figli venivano prima di tutto, la moglie era semplicemente un mezzo”? È una frase orribile, che si riflette male su chi la dice.
    Lo si fa solo perché non si capisce veramente cosa si sta dicendo, perché in testa c’è poco o niente.
    Ma a livello di società, cosa porta così tante persone a non crescere? Oltre a questo forum, mi capita a volte di leggere altri interventi sui social o su internet e sembra un’epidemia di fuori di testa.

    Comunque, a domanda rispondono.
    Chiedo al mio amico seriale come mai ha sposato la moglie che poi ha tradito in continuazione. Risposta: “Ci siamo conosciuti a ballare e aveva delle belle gambe”
    Chiedo al mio ex come mai si è sposato così presto, visto che avevano pochi interessi in comune ecc. Risposta: “Perché volevo avere tutti i benefici.”
    Questa frase, detta da un narcisista, dice molto: il beneficio era la facciata di normalità di cui hanno così tanto bisogno da non poterci rinunciare a nessun costo?

    • alessandro pellizzari, 22 Gennaio 2021 @ 12:25 Rispondi

      “i figli venivano prima di tutto, la moglie era semplicemente un mezzo”? È una frase orribile

  • Key, 22 Gennaio 2021 @ 12:37 Rispondi

    Cara @elleelle, “il beneficio era la facciata di normalità di cui hanno così tanto bisogno da non poterci rinunciare a nessun costo?” la risposta è decisamente si, e non necessariamente perchè è un narcisista. Alessandro ripete da sempre che il vero competitor non è la moglie ma la ROUTINE e la risposta alla domanda “cosa mi conviene fare?”. Non è consolante ma assolutamente vera. Ricordo il mio ex nel suo sms (si sms) in cui mi lasciò disse che lui non voleva essere uno di quelli che si innamora di un’altra e rovina la sicurezza e tutto quello che avevano costruito fino a quel punto. In pratica: va bene amare qualcun altro che non sia il tuo coniuge ma pur sempre con il culo sul proprio divano 😉
    La difficoltà è farci pace con questa verità senza giudicare il nostro sentimento, abbiamo amato queste persone e l’amore non bisogna rinnegarlo.

  • Azzurra, 22 Gennaio 2021 @ 12:52 Rispondi

    @Ellelle si sono d’accordo con ciò che dici. Anche io a lui facevo domande per capire. Ecco lui si è sempre vantato di avere avuto tante donne, secondo me era una ricerca compulsiva, molte nemmeno gli piacevano più di tanto ma lui si sentiva desiderato. Quando ha conosciuto la sua compagna lei era sposata, ha lasciato il marito. E quando me lo raccontava lui diceva : ti rendi conto lei per me cosa ha fatto? Però quando gli chiedevo perché l’aveva sempre tradita( visto che le riconosceva questo merito) mi rispondeva che la vita con donna sposata e figli al seguito (figli di lei) da mantenere e crescere era stata così pesante e dura che aveva bisogno di distrarsi?! Ma perché non era meglio andare a giocare a tennis o a tressette invece di tradirla?? Si può arrivare a tradire tutta la vita per pura distrazione?? A me diceva : non ho mai amato nessuna donna con la quale l’ho tradita! Mai a nessuna ho detto ti amo. Quando mi ha lasciata la prima volta così senza un motivo io gli chiesi : ma cosa ci sei entrato a fare nella mia vita se dovevi farmi tutto questo!? Lui rispondeva : quando ho cominciato a corteggiarti io non pensavo che sarebbe andata avanti così. Non pensavo di innamorarmi. Questa risposta mi ha fatto davvero un gran male. Perché ha mentito dal primo giorno e mentre diceva di amarmi e mentre diceva che non mi avrebbe mai fatto del male. Guarda io non so nemmeno più dov’è la verità è dov’è la bugia. Forse la sua vita è solo tutta una gran menzogna

    • alessandro pellizzari, 22 Gennaio 2021 @ 14:59 Rispondi

      amorale

  • Dispersa, 22 Gennaio 2021 @ 13:14 Rispondi

    @Viovio non credo lo pensasse veramente, solo a volte (per non dire spesso) le persone dicono delle cose senza dare il giusto peso alle parole.
    Mentre lui se ne usciva con ‘lei è solo il mezzo…’ (terrificante), magari con tanto di dita incrociate dietro alla schiena, non pensava alle conseguenze di quelle parole (ma sì dai sono solo parole, diamo aria alla bocca)… Praticamente lei umiliata (una specie di animale da riproduzione) e tu illusa (perché in quel momento ci credevi).
    Non sono cattivi, ma semplicemente ‘stupidi’ in quel determinato momento!!

  • Dispersa, 22 Gennaio 2021 @ 13:32 Rispondi

    @Key complimenti!!
    Mi hai strappato una lacrima… Con tanto di sorriso!!
    Mi è tornato in mente un ricordo, il giorno in cui abbiamo chiuso definitivamente (lui è letteralmente scappato senza guardami in faccia e con un SMS mi ha detto ‘abbiamo dei figli’) confidò ad una mia collega, che poi lei ‘giustamente’ è venuta a rifere a me (non sapeva ma credo sospettasse), che non poteva per un egoismo personale distruggere tutto quello che di bello aveva costruito negli anni.
    Non è consolante, ma visto che di obbiettivi non ce n’erano, è stato l’imput per ripartire.
    No! Non si può rinnegare l’amore, ma se non corrisposto nello stesso modo, si può solo accettare, apprendere ed andare avanti!!

  • Crocus, 22 Gennaio 2021 @ 13:58 Rispondi

    @Ale, si si, ormai questa teoria mi è super chiara (grazie a te). Comunque quello stronzo del mio ex, tra le varie cattiverie che mi ha raccontato sulla moglie c’era il fatto che lui svariate volte si è detto “io questa merda me la devo tirare fuori dai coglioni”. Cioè proprio così “questa merda” e me la disse all’inizio della nostra relazione, quando il tradimento non era stato ancora scoperto. La cosa brutta è che se uno non approda sul tuo blog certe dinamiche difficilmente riuscirà a capirle. Faccio un esempio, tutto sto parlare male della moglie a me faceva star male per lui perché gli credevo ciecamente. E chi non ci crederebbe? Ti innamori e ovviamente inizi a fidarti. Poi pensi che può capitare che nella vita uno becchi una persona di merda che fa vedere la sua vera faccia solo col il tempo (e lascia stare che nel mio caso la moglie è davvero stronza). Poi uno viene a casa di Ale e scopre semplicemente di essere stata presa per il culo. Ci sono tante cose difficili da mandare giù ma questa resta la più difficile in assoluto per quanto mi riguarda.

  • Crocus, 22 Gennaio 2021 @ 14:11 Rispondi

    @Keyyyyyyy come stai? Cosa mi racconti di bello? Un abbraccio!

  • Viovio, 22 Gennaio 2021 @ 20:09 Rispondi

    @Vale sono degli attori che pensano solamente a cosa gli conviene e a cosa fare per averlo. Il mio, il giorno che nacque il secondo figlio(dopo mesi e mesi che ci provava.. da poco prima di mettere incinta la moglie) quando gli feci le congratulazioni e ti assicuro che erano sincere, perché la nascita di un figlio è la cosa più bella che possa capitarti mi rispose(sempre per messaggio): “grazie… però non faccio che pensare a te, il perché non lo so ma ti penso sempre”. La mia risposta fu, ora devi pensare alla tua famiglia. La nostra storia iniziò mesi dopo, però ti pare normale rispondere in questo modo?!? Avrei dovuto pensarci a suo tempo…

    • alessandro pellizzari, 22 Gennaio 2021 @ 20:48 Rispondi

      un padre esemplare

  • Viovio, 22 Gennaio 2021 @ 20:53 Rispondi

    @Azzurra secondo me ci hai visto giusto, purtroppo gli uomini credono di essere furbi poi fanno figure di merda colossali, perché convinti di non essere scoperti (non me ne vogliano gli uomini che stanno leggendo) e da quello che racconti il tuo non mi sembra proprio un’ “acquila” da come hai descritto i suoi comportamenti. Una conferma un più che non hai perso nulla.

  • Viovio, 22 Gennaio 2021 @ 21:01 Rispondi

    @Cro @Dispersa non mi ha detto espressamente fosse “un mezzo” ma me lo ha fatto intendere con un fiume di parole. Lui con me ci ha sempre provato, diciamo che per anni è stato un “gioco”, quasi uno scherzo da parte sua, poi quando ho cominciato a “giocare” anch’io si è fatto più pressante, ma fondamentalmente non ha mai riposto speranze perché era fermamente convinto che non gli avrei concesso nulla di più di un’amicizia. Quando il mio approccio è cambiato era incredulo, tanto che mi chiese apertamente se fossi veramente interessata oppure fosse solo un film fatto nella sua testa. Abbiamo cominciato così…
    Ciò non toglie che sono fermamente convinta abbia raccontato una marea di cazzate a lei e pure a me per non farsi scappare l’occasione.

  • Viovio, 22 Gennaio 2021 @ 21:11 Rispondi

    @elleelle hai ragione si legge immondizia ovunque, però mi ci metto in mezzo pure io, ad una risposta del genere avrei dovuto scappare a gambe levate ed invece sono rimasta a farmela raccontare e per di più mi sono pure innamorata! Guardando la situazione da fuori (ora)ed avendo intrapreso un percorso mi dico: ma quanto cazzo eri infelice “Viovio” per arrivare ad un compromesso del genere?!? Non voglio scaricare ogni colpa su di lui perché quello che abbiamo fatto, lo abbiamo deciso insieme, nessuno mi ha costretto. Penso che certi sbagli siano dettati anche dal vissuto di ognuno di noi, per lo meno se avessi avuto una situazione diversa non mi sarei mai imbarcata in un viaggio del genere ed ora avremmo salvato il “vecchio” rapporto. Pazienza, inutile piangere sul latte versato però una cosa è certa: una cazzata del genere non la farò mai più!

  • Vale, 22 Gennaio 2021 @ 21:50 Rispondi

    @Viovio no, non era una risposta normale, per niente. Ma ti sembra normale che il mio prima mi abbia scaricato, poi cercato pochi giorni dopo l’aborto di sua moglie, poi usata a tratti e infine scaricata dopo un ultimi sfizietto ben sapendo che la moglie era incinta di nuovo? Ti giuro che ogni volta che ripenso agli ultimi 6 mesi della mia vita mi sale un senso di schifo che non ho mai provato prima. Hai ragione tu, loro pensano solo al loro interesse, fingono finché hanno uno scopo e poi ti mollano senza pietà.
    Io non lo so come facciano, perché è un comportamento talmente squallido e lontano dal mio modo di vedere le relazioni, che veramente faccio fatica a capirlo. Se ho avuto un determinato rapporto con una persona, anche se finisce, anche se non sono più interessata, non potrei mai scomparire nel nulla o far finta di nulla, soprattutto se so che con quella persona dovrò avere a che fare ancora, magari per motivi di lavoro, come nel mio caso. Oggi sono particolarmente giù, sarà perché l’ho sentito anche oggi e anche oggi c’è stata solo la richiesta di passargli la collega e il chiamarmi con il nome intero, ma stasera prevale la sensazione di una mancanza nel non aver avuto un ultimo chiarimento con lui, so che passerà anche questo momento e tornerò a focalizzarmi su altro, ma stasera è veramente dura.

  • Azzurra, 22 Gennaio 2021 @ 22:58 Rispondi

    @Vale nemmeno io ho avuto un chiarimento. Tutto si è concluso con lui arrabbiato che mi diceva che si era stancato perché erano giorni che aveva ricominciato ad essere distaccato, freddo, anche in chat parlava con altri e mi lasciava in sospeso, glielo facevo notare faceva finta di non capire, rideva, diceva che ero infantile che non esistevo solo io ma intanto non faceva nulla per dimostrarmi che non fosse così. E allora basta. Ero stanca esausta, oggi ti considero domani no. Oggi ho bisogno di sentirti domani no. Mi ha detto di essersi stancato gli ho risposto “ok” mi ha detto ” fammi stare tranquillo per un po’ di giorni”. Gli ho detto ok. Ho deciso senza avvisarlo che sono io quella che deve stare tranquilla per sempre e soprattutto senza di lui. Quattro anni finiti così. Bloccato sul cellulare e nel mio cuore. Amen. Sarò stata anche debole in passato con lui ma la forza mi è uscita tutta insieme perché c’è un limite oltre il quale la pazienza cessa di essere una virtù.

  • Viovio, 22 Gennaio 2021 @ 23:16 Rispondi

    @Cara Vale i momenti no sono normali, scorsa settimana è successo a me, avevo un misto di rabbia e malinconia che mi hanno messo un po’ in crisi, poi è passata. Usa la tua rabbia ed il male che ti ha fatto per allontanarlo dal tuo cuore, ci vuole tempo ma ci riuscirai. Mi rendo conto sia una pugnalata ogni volta che devi aver a che fare con lui, soprattutto perché il suo atteggiamento è molto squalificante nei tuoi confronti, ma ragiona, una persona “normale” dopo quello che c’è stato fra di voi non avrebbe bisogno di trattarti in questo modo. Lo fa apposta, non cadere nel suo tranello e ripagalo con la stessa moneta, ma soprattutto prenditi cura di te, rifiorire sarà la tua rivincita!
    Devi pensare solo a te stessa, lui lascialo dove ha deciso di restare.

  • cossora, 23 Gennaio 2021 @ 09:49 Rispondi

    @Viovivo io come te penso che quando siamo in una condizione di squilibrio (così come quando lo è il nostro corpo) in modo naturale cerchiamo una soluzione che ecceda in quel che ci manca, ignorando che sia povera di altro. Solo che nel momento in cui cerchiamo siamo focalizzate su quel che ci è funzionale.
    Come quando abbiamo poco ferro ed iniziamo ad assumere cibo pieno di ferro, senza curarci di cosa manchi nella nostra alimentazione.
    In quel momento scegliamo influenzate dalla nostra necessità. Vogliamo l’attenzione di un uomo occupato perchè nella circostanza ci leggiamo ‘ho moglie e figli e nonostante questo cerco te’ (ovvero non posso resisterti).
    All’inizio ci sta che noi ci si creda, ma una volta integrata la carenza (di autostima).. dovremmo essere in grado di rivalutare tutto.
    Se non molliamo l’integratore anche quando è esaurito.. vuol dire che abbiamo altre carenze.

  • cossora, 23 Gennaio 2021 @ 09:56 Rispondi

    Certo @Vale, se si incontra un uomo come il tuo ex, c’è solo da augurarsi che finisca in un tombino.

  • Crocus, 23 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

    Ragazze, come diceva Alda Merini, “il verme non sceglie mai di vivere in una mela marcia, sceglie sempre di fare marcire una mela buona”. Questo detto lo trovo perfettamente in linea con quello che ci hanno fatto molti dei nostri ex. Avevano bisogno di nutrirsi della nostra energia, dei nostri sorrisi, della nostra vivacità, non volevano rotture di coglioni perché una rompicoglioni a casa ce l’hanno già.

  • Viovio, 23 Gennaio 2021 @ 20:04 Rispondi

    @Ragazze @Ale
    Lui è tornato per l’ennesima volta a casa dei miei genitori(ormai potrebbe prendere la residenza con loro), ha consegnato a mia mamma un regalo che è solito fare a loro ed a me in questo periodo, ma naturalmente quest’ anno per me non c’era nulla. Va bene così, figuriamoci, però la cosa è stata notata anche dai miei genitori.
    Dopo di che ha chiesto loro di aiutarlo e consigli perché sta vivendo una situazione insostenibile a casa, non sopporta più la moglie e tutta la pantomima che ha sempre raccontato a me, che non può separarsi per via dei figli, poi perché i suoi genitori non accetterebbero mai la fine del suo matrimonio.
    Vi lascio immaginare lo stupore dei miei a questa rivelazione…
    Secondo me è l’ennesima strategia, voi che pensate?
    Poi è successa una cosa nuova che vorrei condividere con voi, appreso questa notizia non ho provato rabbia o nutrito speranza, ma l’ho compatito. Ti pare che devi andare dai miei a raccontare queste cose?

    • alessandro pellizzari, 23 Gennaio 2021 @ 20:41 Rispondi

      Dovresti mettere in guardia i tuoi genitori

  • Stella2, 23 Gennaio 2021 @ 21:09 Rispondi

    @Viovio da persona esterna ai fatti e da come si è comportato finora io ti consiglierei di stare in guardia… mi sembra proprio una strategia, potrebbe essere un messaggio per te tramite i tuoi genitori, visto che tu non lo vuoi più stare a sentire. Sapeva sarebbero venuti a dirtelo, ovviamente, e ha voluto spiegare anche a persone di cui tu ti fidi ciecamente la sua situazione, in modo che tu potessi pensare “povero, vedi che è vero allora?! Non mi ha raccontato bugie fino ad ora, ma davvero non ha possibilità di lasciarla”, per i motivi che lui ha già detto a te e ripetuto ai tuoi genitori.

  • MP, 23 Gennaio 2021 @ 21:25 Rispondi

    @viovio io penso che lui stia superando ogni limite. Sa bene che riferiranno a te, quindi non escluderei che sia stato calcolato e la cosa mi farebbe molta rabbia. I tuoi gli vogliono bene esattamente come tu lo amavi e non meritano di essere manipolati. Se davvero fosse così in crisi, si sfogasse con altri, mi dispiace, immagino abbiano un rapporto molto stretto ma come tu dicevi di aver perso tanto dopo la vostra rottura, anche lui deve subirne le conseguenze, e una di quelle è che non può più permettersi certi atteggiamenti con i tuoi.
    Io direi loro di non prestare troppa attenzione a lui, e se mai dovesse farsi vivo con te, gli farei notare quanto scorretto sia nei loro e nei tuoi confronti.

  • Viovio, 23 Gennaio 2021 @ 21:27 Rispondi

    @Azzurra non avere un confronto pesa, per tante ragioni, però la tua decisione è stata quella più risoluta e salvifica, anche perché cosa potresti chiarire con una persona del genere?!? Merita l’indifferenza che sei riuscita a dargli.
    Ammiro tantissimo la tua determinazione, inoltre il percorso che hai intrapreso e l’aiuto della psicologa ti hanno lanciato ad un livello superiore rispetto alla storia che hai avuto con lui. Continua così, senza voltarti indietro, brava!!

  • Azzurra, 23 Gennaio 2021 @ 21:45 Rispondi

    @Viovio ha ragione Alessandro, forse dovresti parlare con i tuoi genitori. Io sto provando ad immaginare cosa gli possa frullare per la testa ma sinceramente non capisco. Fa la vittima con i tuoi per farti arrivare l’ennesimo segnale di fumo? Ma sempre segnale di fumo resta! Non ha il coraggio di rivelare a tutti la verità ma la rivela proprio ai tuoi? E perché proprio a loro? Non ha amici con cui confidarsi? Non pensa assolutamente alle conseguenze delle sue azioni, ti sta mettendo in una situazione di disagio con i tuoi semplicemente per arrivare al suo scopo. No. Non mi piace per niente

  • Azzurra, 23 Gennaio 2021 @ 23:15 Rispondi

    @Viovio la cosa più difficile per me è stata guardare i fatti e contemporaneamente smettere di credere alle sue parole. I giorni che hanno preceduto la chiusura sono stati terribili. Vivevo costantemente in uno stato di dissonanza. A parole diceva di amarmi, eravamo al termine del lockdown e ripeteva che non vedeva l’ora di rivedermi, di abbracciarmi. Che quel periodo gli aveva fatto capire quanto tenesse a me. Parliamo di un uomo che solo per vedermi veniva sotto casa perché voleva parlare al telefono e contemporaneamente vedermi. Però poi ha iniziato a togliermi tutto. I messaggi che ci scambiavamo in determinati orari non c’erano più, se glielo facevo notare diceva che mi lamentavo sempre. Nei pochi momenti in cui riusciva a scrivermi non parlava solo con me, mi lasciava in attesa. Diceva : ma che fastidio ti dà se nel frattempo parlo con gli altri? Lo faceva apposta io ne sono convinta. Anche la sera quando ci davamo la buonanotte dovevo aspettare perché c’era sempre qualcun altro/a chi lo sa. Io ho iniziato a non dormire più, ero sempre nervosa. Ma lui diceva che ero io. Io che non apprezzavo, io che ero esagerata, io che ero bisognosa, infantile. Inviava messaggi chiedendomi dov’ero leggeva e spariva poi ricompariva come se nulla fosse. Non ne potevo più. E quel giorno quando mi ha detto che si era stancato ho pensato che dietro ad un uomo così si rischia di impazzire e di perdere anche la salute. Si trattava di scegliere. E io ho scelto me

    • alessandro pellizzari, 24 Gennaio 2021 @ 09:15 Rispondi

      I messaggi che ci scambiavamo in determinati orari non c’erano più, se glielo facevo notare diceva che mi lamentavo sempre.

  • Maddy, 24 Gennaio 2021 @ 09:06 Rispondi

    @Viovio ma che razza di essere è questa persona?! Continua a cercare fuori di sé (scaricando frustrazione ed emozioni negative sugli altri) anziché farsi un profondo esame di coscienza, e magari farsi aiutare da un professionista esterno.
    Anche io penso che dovresti parlare con i tuoi, o con tua mamma quanto meno. Capisco che hai paura di crearle un disagio, una preoccupazione. Ma se lui dovesse continuare ad andare da loro (ed è molto probabile), a quel punto forse tua mamma potrebbe chiederti di parlare con lui “poverino” che sta soffrendo tanto…
    Ti abbraccio cara @Viovio, pensa alla tua serenità e quella della tua famiglia

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 10:09 Rispondi

    @ragazze @Ale
    Grazie per le vostre risposte, la penso esattamente come voi sul fatto sia l’ennesima strategia per recapitarmi chissà quale messaggio, ormai ne ho piene le palle di tutte le sue stronzate.
    Di parlare ai miei è un po’ che ci penso, ma mi vergogno sono sincera… provo vergogna per aver fatto una cosa del genere soprattutto con lui, inoltre andrei a creare un grande scompiglio, conoscendo mia mamma non se ne starebbe zitta e lo affronterebbe alla prima occasione, quindi dall’altra parte dovrei gestire pure la reazione di lui ed io non voglio più averci a che fare. Continui ad orbitare, ad inventarsi scuse per recapitarmi segnali di fumo, ma la mia decisione è stata presa: è finita.
    Prima o poi si stancherà pure lui!

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 10:15 Rispondi

    @Azzurra quando dici guardare i fatti che erano completamente in contrapposizione alle sue parole, mi si stringe il cuore, perché è lo stesso dispiacere che ho provato io con il mio ex.
    Continuo a non capire la sua crudeltà di tenerti in attesa, questo continuo tira e molla, sono comportamenti che annientano una persona; sei stata fortunata a non essere la sua donna “ufficiale”, un uomo del genere ha la capacità di distruggere qualsiasi cosa.

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 10:19 Rispondi

    @Maddy ma quale terapeuta, lui sta meglio di te e me messe insieme! :-p
    È molto teatrale, lo è sempre stato, adora che le persone di focalizzino su di lui, ciò non toglie sia un bugiardo senza precedenti è un grandissimo coglione!
    Parliamo di te che è meglio, sei andata dall’avvocato? Come stai?
    Un bacione

  • Crocus, 24 Gennaio 2021 @ 10:21 Rispondi

    @Vio, questo però oltre ad essere tutto ciò che ho già espresso, è pure un malato di mente. No beh perché se arrivi a così tanto per forza ti manca qualche rotella! Sono d’accordo con @Maddy, devi parlare con tua mamma. Sul serio. Lo trovo di uno squallore esagerato raccontare ai tuoi genitori una cosa del genere. Cioè non lo vuol raccontare ai suoi, ma ai tuoi si. Ovviamente lo scopo lo conosciamo tutti. E per forza non hai provato rabbia. Uno che si comporta così va solo compatito e possibilmente allontanato a calci in culo se a parole non riesce a capirlo.

    • alessandro pellizzari, 24 Gennaio 2021 @ 10:26 Rispondi

      Macchè malato di mente questo è uno sfruttatore

  • Crocus, 24 Gennaio 2021 @ 10:31 Rispondi

    @Ale sarà pure sfruttatore ma arrivare a fare un numero del genere per me è mancanza di integrità cerebrale, lo penso davvero. La gente è fuori di testa comunque. TOTALMENTE.

  • Azzurra, 24 Gennaio 2021 @ 10:48 Rispondi

    @Viovio infatti io lo ripeto sempre che non è la relazione finita a lasciarmi tutti questi strascichi ma il suo comportamento. Io so benissimo e sono lucida quando lo dico che non ho avuto a che fare con una persona normale. Lui è stato sadico nei suoi comportamenti, vedeva che non riuscivo a distaccarmi da lui e me ne faceva di ogni. Giocava con la mia mente che in quei momenti non era lucida. Io posso avere tutte le responsabilità che qui mi vengono attribuite ma sta di fatto che io ho fatto male solo a me stessa e questa è la mia vera responsabilità. Lui invece ha la responsabilità morale soprattutto di aver fatto male volontariamente ad una persona che lo amava e che nonostante tutto non andava via. Io non lo farei mai. Una qualunque persona con un minimo di etica, di morale e di umanità non lo farebbe mai. L’errore sta qui. Pensare che tutti siano corretti e che non esista un motivo valido e ragionevole per comportarsi così. Io ho capito che infatti il motivo non c’è sono loro che sono così per natura. Accettare che l’uomo che ho tanto amato sia “così” è davvero difficile. Non stava a me riconoscere un uomo tanto perverso, anche perché lui lo è stato con me ma nella vita di tutti i giorni lui non è così, lui è capace di essere diverso in ogni ambito della sua vita. Lui anche con me era adorabile, presente, dolce all’improvviso non lo era più e mi faceva cose così inaspettate che io restavo lì a chiedermi : ma perché lo ha fatto? Ma possibile? Forse ho capito male! Se non lo vivi non puoi capirlo. Io infatti non mi aspetto di essere capita. Questo è il mio vissuto e lo devo tenere presente tutte le volte che lo incontro. Perché adesso ciò che vedo è un uomo che vuole suscitare tenerezza, un uomo innamorato che ti guarda ti segue un pover uomo che saluta per avere la mia attenzione e che viene ignorato. Lui non è questo, lui è altro.

  • Azzurra, 24 Gennaio 2021 @ 11:29 Rispondi

    @Viovio I fatti in contrapposizione alle parole è abbastanza comune se lo scopo è come sempre il sesso. Lui non era interessato nemmeno a quello. E non è solo una questione di essere o non essere impotenti. È altro. Io non so lui cosa volesse da me ma tutto questo non è normale. Questa cosa del sesso io l’ho vissuta come un rifiuto nei miei confronti perché lui è riuscito addirittura a farmela vivere così. Non basterebbe un manuale di psicologia per capirlo. L’errore è questo : voler capire. Io ho deciso finalmente di chiudere senza voler capire. Mentre voi che vivete storie con persone normali quando chiudete potete cmq salvare un ricordo e portarlo con voi per sempre, io ho dovuto distruggere l’immagine che avevo di lui e del rapporto che avevamo. Lui non è quello che io credevo e il nostro rapporto non è quello che pensavo = lui è quello che ha finto di essere e il nostro rapporto è quello che ha finto che fosse. Se lui vive di questa miseria non lo posso che compatire.

  • Oldplum, 24 Gennaio 2021 @ 11:41 Rispondi

    Ciao @viovio, potresti dire ai tuoi che lui ti ha fatto un grosso sgarbo (senza entrare nello specifico) e che non ti importa se loro ci parlano ma che preferisci non averne notizie. Così getti la palla nel suo campo visto che al limite tua mamma chiederà a lui e sarà lui a dover dare spiegazioni.

    • alessandro pellizzari, 24 Gennaio 2021 @ 13:33 Rispondi

      Ci sono mille modi per mettere in guardia i genitori e i figli (certo lo fanno anche vin i figli )

  • Ariel, 24 Gennaio 2021 @ 11:42 Rispondi

    Concordo uno sfruttatore dei peggiori
    Infatti @Viovio già te lo scrissi tempo fa giorni fa che riuscirai a liberartene dentro e fuori riuscendo a parlare con calma ai tuoi genitori
    Potresti ad esempio prima di farlo consultarti con uno psicologo per poterti esprimere le tue sofferenze la tua situazione riferita proprio al presente che vivi

    Quali sono le tue difficoltà a rendere i tuoi genitori consapevoli del tipo che chiaramente sta usandoli per romperti le scatole minimo,per non parlare del massimo che mi pare naturale che chiunque si trovasse a vivere una situazione similare sia se non altro una vera rottura di ovaie!!!

    Lui fa così solo per romperti le scatole per riuscire a farti capire che lui ha in pugno i tuoi genitori
    Si fa largo e spazio nel tuo entourage è una forma se vuoi di gaslight preventivo

    Si cucina i tuoi per distruggerti dentro poco a poco a mo di veleno a lento rilascio ma costante presenza
    Dosi quotidiane

    Lui lo fa apposta proprio perché ha capito che tu ci patisci ,ed è proprio per questo che si comporta così da vero STRONZO

    se vogliamo possiamo ipotizzare alla grande il suo comportamento da Narcisista
    Infatti si attaccano a Persone sane equilibrate ematiche e quindi molto sensibili hanno un fiuto speciale per capire quando le loro prede stanno a soffrire proprio per il loro agire nel dettaglio

    DETESTANO IL RIFIUTO e quindi GUAI SE SIAMO NOI PREDE A MANDARLI A FANCULO

    E cioè ,pardon,a aver chiuso la relazione ,a essersi ribellate ad avergli fatto capire che è FINITA LA FARSA e che non ci cadiamo più

    Questo per questi ominidi schifosi significa VENDETTA da attuarsi in modi diversi e inimmaginabili per noi…

    Per questo motivo ,secondo mio modesto pensiero,è INDISPENSABILE che tu provveda a TUTELARTI ad APPOGGIARTI A ESPERTI PSICOTERAPEUTA E AVVOCATO in modo da poter parlare ai tuoi genitori una volta che tu ti senta confortata e supportata da ciò che puoi ascoltare da esperti
    Poterti sfogare al 100/100 con Psicoterapeuta in vista della risoluzione del tuo presente in cui ti ricordo stai subendo
    Una sorta di STALKING di intrusione manipolazione negativa nella tua vita di entourage privata e famigliare

    È un metodo quello di LAVORARE AI FIANCHI DELLA VITTIMA PER DISTRUGGERTI SENZA APPARIRE LUI IN TORTO

    SFRUTTAMENTO della vostra antica conoscenza famigliare e di rapporto da Santo verso i tuoi genitori

    Si uno SFRUTTAMENTO SFRUTTATORE da EVITARE E DA RISOLVERE TUTELANDOTI !!
    Cara@Viovio ce la fai e farai sicuro al meglio se e quando riuscirai ti sentirai di chiedere aiuto a Professionisti Psicoterapeuta e Avvocato.

    Un caro abbraccione!!!

  • Dispersa, 24 Gennaio 2021 @ 12:03 Rispondi

    @Viovio certo che lo fa per attirare la tua attenzione, ma io sinceramente non credo che coinvolgere i genitori sia una cosa buona, soprattutto se lo conoscono.
    Ferma e decisa digli di non fare giochetti o la vittima che tanto non attacca più!!

    • alessandro pellizzari, 24 Gennaio 2021 @ 13:32 Rispondi

      Uno così non ascolta

  • agnese, 24 Gennaio 2021 @ 12:16 Rispondi

    @viovio anche io ti consiglierei di parlare sinceramente con la tua mamma.
    Io nel suo comportamento vedo una follia e non mi stupirei affatto se lui rivelasse la vostra relazione ai tuoi prima che lo fai tu. A quale scopo? Forse per farti pagare, forse perché “finisce tutto”.
    A volte sono degli incoscienti senza badare alle conseguenze. Hanno il suo modo strano di risolvere i problemi. Vogliono scatenare la tempesta ma a cosa ci sarà dopo non pensano.
    Io mi ricordo quando il mio ex mi portava in giro come se fosse la sua fidanzata e io l’ho chiesto “ma non hai paura che ci vedono insieme?”. E lui mi ha risposto proprio così, che se ci vedono finalmente finisce tutto. Ma tutto cosa?
    Parla con lei prima che lo farà lui, non mi piace, non mi piace davvero…

  • cossora, 24 Gennaio 2021 @ 12:28 Rispondi

    @Viovio sta strumentalizzando i tuoi genitori. Di’ loro la verità. Basta balle. Se qualche notizia scapperà dal controllo pazienza, è lui che sta andando troppo vicino al lardo, se ci lascia lo zampino cazzi suoi.

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 13:31 Rispondi

    @Cro sinceramente non riesco a comprendere cosa gli passi per la testa, anche perché in 30 anni che ci conosciamo (Treeeeenta), dopo aver condiviso un milione di cose insieme, anche con le nostre rispettive famiglie di origine ho capito di non conoscerlo. Non capisco se sia l’eccesso di confidenza a spingerlo oltre, oppure il totale menefreghismo degli effetti collaterali, sta di fatto che è un coglione senza precedenti.
    Sai cosa, a volte vorrei si riscattasse per far sì di non pentirmi totalmente di essere stata con lui.
    Mi spiego meglio, non vorrei tornasse da ufficiale e gentiluomo perché è un uomo che mi ha gettato nello scompiglio più totale e di cui non mi fido più, però se fosse più maturo e UOMO salverei quel poco che riguarda la sua immagine e non mi sentirei così idiota per essermi innamorata di lui.

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 14:03 Rispondi

    @azzurra
    Incommentabile il tuo ex, i soliti comportamenti da manuale. Hai fatto benissimo a chiudere tutto e a lasciarlo senza alcuna spiegazione.

    @Viovio
    Non so come tu possa accettare un comportamento del genere da lui senza dirgli niente, anche perché sta coinvolgendo i tuoi genitori. Ora che si stanca, chissà quanti danni sarà riuscito a combinare!
    Se mi posso permettere, questo non è un gioco per vedere chi schiatta prima. Lui ha già dimostrato quello che è e quello che vuole da te. Ogni volta tu ci resti male ed è ora di fare finire questa farsa, se davvero vuoi farla finire perché alla fine il punto è anche questo.
    Mi sembra poco credibile che non si riesca a fare in modo che lui la smetta, in un modo o nell’altro.
    Il piacere “sadico” di vederlo tornare l’hai avuto, non cadere nella trappola di lasciare che continui per gratificare il tuo ego, perché ti si ritorce contro. Ogni tre per due questo cretino fa qualcosa che rallenta il tuo percorso di recupero.

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 14:12 Rispondi

    @Viovio
    Scusa la franchezza, ma credo che tu debba guardare bene dentro di te.
    Devi capire cosa vuoi da quest’uomo perché a me non è chiaro dopo i tuoi ultimi racconti su come è cominciata la vostra relazione, sul fatto che non eri intenzionata a separarti ma volevi che lui dichiarasse la crisi in casa…
    A volte sembra che tu voglia avere una posizione di potere su quest’uomo, che una parte di te non voglia rinunciare a queste scene patetiche che lui fa.
    Non te lo dico con cattiveria o per darti la colpa, ma solo per farti vedere un altro possibile punto di vista.
    Se per caso tu lo rivolessi indietro anche solo come amante, sarebbero solo affari tuoi, ma più vi abbassate in questa perdita di dignità generalizzata, meno potrete farcela.
    Se vuoi che lui torni con intenzioni serie, non è questo il modo. Lui è un bambino che sta giocando con il fuoco e usare i tuoi come tramite è una strategia molto rischiosa.
    In più, non so quanto sappia tuo marito di questa situazione ma se fossi in lui e sapessi che il tuo ex amante va a parlare dei suoi tormenti coi suoceri, mi girerebbero non poco, anche perché non è stato fatto abbastanza per fermarlo.
    Fai attenzione perché anche le persone più buone e pazienti prima o poi si stancano e se vedono che sono state prese in giro, a volte esplodono, come è capitato a me.

  • Stella2, 24 Gennaio 2021 @ 14:26 Rispondi

    @Viovio se ti vergogni e non vuoi creare scompiglio, puoi mettere in guardia i tuoi senza dover raccontare tutta la storia, come ti ha suggerito @Oldplum. @Ale ha ragione, ci sono mille modi per farlo. Puoi decidere tu quale. O la verità, o un avvertimento. Parlare con lui sarebbe come parlare al muro, come hai visto, purtroppo non ascolta. È tutto preso da se stesso e dai suoi bisogni e va dritto alla meta come un treno in corsa. Immagino soltanto quanto possa destabilizzarti questo suo comportamento. Sicuramente gioca molto anche la confidenza che ha con la tua famiglia, ma nessun rapporto per quanto stretto potrebbe ammettere questa sua invadenza. Finalmente hai scoperto chi è lui per davvero, in trent’anni ha mostrato solo una facciata. Non sentirti idiota per esserti innamorata, non farlo mai. Sei una donna intelligentissima 🙂 ti abbraccio forte!

  • Azzurra, 24 Gennaio 2021 @ 15:07 Rispondi

    @Ellelle in ogni tuo commento io mi accorgo di quanto tu conosca perfettamente queste dinamiche malsane che ahimè si innescano anche dentro di noi pure se non ce ne rendiamo conto. Tu le spieghi con una tale lucidità e al contempo con una tale sensibilità che ci accompagni alla verità prendendoci per mano e indicandoci l’errore o il possibile errore che potremmo compiere anche solo per ristabilire una sorta di parità nel gioco. Non se ne esce così, si resta lì con loro a prenderci quelle soddisfazioni che ci accarezzano l’ego ferito ma si resta lì impantanati come nelle sabbie mobili. Ti sembra di esserne fuori ma in un attimo, se continui a restare lì, in un attimo potresti sprofondarci di nuovo dentro. La nostra vendetta è solamente e semplicemente il nostro ricominciare a vivere lontane da lui. La nostra vendetta è il nostro sorriso, non quello finto per fare dispetto a lui. La nostra vendetta è la nostra felicità. Quando ci vedranno felici e lontane sarà quello il momento in cui loro “soffriranno” ma a noi, se avremmo davvero fatto un buon lavoro su di noi, non ce ne fregherà più niente.

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 15:26 Rispondi

    @elleelle grazie per il tuo messaggio, se scrivo è proprio per confrontarmi e ricevere consigli, solo con voi e la terapeuta parlo di questa situazione.
    Io avevo intenzione di separarmi e sto facendo un percorso per trovare serenità in primis senza di lui.
    Quando gli parlai e dissi che non volevo più fare l’amante, mi rispose non si sarebbe mai separato (io lo avrei fatto) così decisi di chiudere, come ha reagito lo sapete ed i suoi gesti mi hanno disgustata, perché chiare dimostrazioni di egoismo ma nulla che mi portassero a credere all’amore che aveva tanto millantato nei miei confronti.
    Parlare con i miei rimane un ostacolo, per me, perché vorrei mettere una pietra sopra alla situazione vissuta e voltare pagina, però il problema rimane nel caso in cui continuasse su questa linea. Purtroppo ho capito che genere di persona sia e non lo vorrei nemmeno da ufficiale e gentiluomo(Figuriamoci da amante). Non avrei mai pensato arrivasse a tanto, ma come ha detto qualcuna di voi non vorrei correre il rischio che riveli tutto ai miei genitori e sinceramente non so proprio più a cosa pensare.
    Credo che seguirò i vostri consigli, dirò loro che ha assunto comportamenti che mi hanno infastidito e preferisco prendere le distanze, del resto lui tiene troppo alla sua immagine e alla “poltrona” di casa, non si sputtanerebbe da solo, sta solamente giocando col fuoco.
    Ciò non toglie che dopo questo gesto non ho la minima intenzione di contattarlo per ammonirlo o parlargli, come dice @Ale sono persone che non ascoltano nessuno e vanno avanti per la loro strada.

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 15:30 Rispondi

    @grazie Ariel sei molto cara, seguirò il tuo/vostro consigli, speravo che con il tempo le cose si sarebbero sistemate ma visto il suo comportamento meglio affrontare il problema di petto. Spero di conoscere anche a te a Venezia

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 15:35 Rispondi

    @Cro grazie, sei sempre sul pezzo!
    Un abbraccione

  • Viovio, 24 Gennaio 2021 @ 15:41 Rispondi

    @Grazie Agnese, grazie a tutte!
    Vi terrò aggiornate sugli sviluppi. Avete ragione voi, un modo per parlare ai genitori si trova, devo smetterla di farmi seghe mentali ed affrontare il problema per estirparlo alla radice. Però che buffone… perdonate lo sfogo… ma che bamboccio! Vabbè sto diventando ripetitiva, però tutto questo mi lascia tanta amarezza e mi scende sotto i piedi per non dire sotto terra.

    @Stellina come stai? Stai resistendo? Un bacione

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 17:28 Rispondi

    @azzurra
    Una spiegazione “razionale” per quello che ci è successo purtroppo non l’avremo mai.
    Dobbiamo accettare di aver avuto a che fare con delle persone malate ed essere grate di averlo capito e di essercene andate.
    Non possiamo fare altro. Quello che vediamo (io online, tu dal vivo) non è altro che una manifestazione di questa malattia psicologica, a cui loro sono condannati.
    Siamo state con dei truffatori, ci siamo innamorate di una finzione. Con noi non hanno avuto rispetto perché eravamo solo degli oggetti.
    Con il tempo, riusciremo a diventare indifferenti, nonostante tutto.

    • alessandro pellizzari, 24 Gennaio 2021 @ 20:18 Rispondi

      Macché malati non diamo alibi ai truffatori

  • cossora, 24 Gennaio 2021 @ 18:38 Rispondi

    @Vio.. “vorrei si riscattasse per far sì di non pentirmi totalmente di essere stata con lui”.
    La tua mente ti sta ingannando.. hai la speranza che si riscatti, credi ancora possibile che non ti deluda.
    Vuol dire solo una cosa (lo so che è odioso sentirselo dire): ci speri ancora.

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 21:07 Rispondi

    @Ale
    L’ho spiegato un miliardo di volte: non gli dò nessuna scusa. Quello che ha fatto non si cancella e per quanto mi riguarda, non si perdona, neanche se è una cosa che mi ha consigliato la psicologa. Io non lo perdono perché non si merita nemmeno quello.
    Ma non è nemmeno colpa mia se il narcisismo patologico esiste ed è riconosciuto come un disturbo della personalità, per di più praticamente impossibile da curare.
    Parlare di persone “malate” in questi casi non è una scusa, è una spiegazione.

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 21:29 Rispondi

    @azzurra
    Grazie per il tuo commento, davvero. So che ci capiamo praticamente sempre. Purtroppo ma anche per fortuna, perché ci si sente meno sole.

    Spero di non essere stata fraintesa da @Viovio, che ne sta già passando tante a causa del suo ex, che è una persona ignobile.
    La cosa più importante è capire che dentro di noi ci possono essere meccanismi che non ci aiutano ma di cui a volte non siamo consapevoli al 100%.
    Ci ho pensato tanto in questi giorni anche per me stessa, mi sono chiesta se quando mi capita di osservarli provo solo pena o se c’è anche una punta di sadismo che alla fine mi si rivolta contro perché comunque questa situazione non è sana per nessuno e io – forse l’unica tra i tre – ne sono sicuramente consapevole.

  • elleelle, 24 Gennaio 2021 @ 21:37 Rispondi

    @crocus
    Concordo, c’è gente che è completamente fuori di testa. Non so perché, ma vedo che alcuni comportamenti sono proprio al di fuori della normalità.
    La tua storia è quella di @Vale, ad esempio… io proprio non mi capacito. Ci penso e mi dico che certe persone andrebbero rinchiuse, invece sono a piede libero in mezzo a noi e riescono pure a non farsi scoprire per lunghi periodi.
    Non lo nascondo, tutto questo mi preoccupa perché non vedo tante possibilità di felicità futura per chi è da solo.

  • Ariel, 25 Gennaio 2021 @ 00:39 Rispondi

    @elleelle si hai ragione il fatto di riconoscerli come disturbi del comportamento non significa affatto che si giustificano infatti non sono più considerati una patologia psichiatrica ma è sono capaci eccome di intendere e volere
    Sanno benissimo cosa fare e come ottenere i loro sporchi benefici

    @CaroAlessandro quindi non signora che riconoscere in alcuni lo schema tipico dei disturbi comportamentali sia una qualche giustificazione,ma semplicemente agevola la “vittima temporanea” a levarsi di torno prima possibile e curarsi le ferite prodotte da questi cialtronzi mega.

    Lo scrivi spesso questa cosa che se qui si scrive sono malati non significa giustificare,ma semplicemente darsela a gambe levate
    E purtroppo come scrive elle elle stanno a piede libero a far danno in giro stanno in mezzo a noi e agiscono indisturbati a maggior ragione in Italia e nei paesi dove ancora non esiste nessuna legge che possa tutelare le vittime
    Nessuno qui può denunciare per violenza psicologica e nemmeno per plagio
    Hanno tolto la legge per reato di plagio

    Sono realtà veramente gravi e che son9 sicuro in un trend di aumento esponenziale nessuno si cura in terapia sono a piede libero
    E IMPUNITI TRANQUILLAMENTE VIVONO BEATAMENTE

    Quindi malati no ma sani nemmeno e sicuramente nocivi e a piede liberissimo!!!

  • elleelle, 25 Gennaio 2021 @ 12:52 Rispondi

    @cossora
    Ci sono due situazioni diverse, secondo me.
    Una è sperarci ancora perché si è innamorate e si spera che lui torni ravveduto e finalmente onesto.
    L’altra è non riuscire a capacitarsi di come si sia potuto comportare così e sperare che in un qualche modo mostri di essere un essere umano.
    È chiaro che l’ex di @Viovio sia una persona che manipola gli altri, non ha limiti e non si fa nessuna domanda. È senza scrupoli, non gli importa chi mette in mezzo.
    È difficile accettare di essersi sbagliate così tanto nel giudicare una persona, ci si sente dentro un enorme fallimento. Ci si considera incapaci di giudicare il carattere di una persona, ci si sente stupide, credulone, anche di poco valore. Se lui ti ha trattato come una m…, evidentemente sei una m…, questa è l’equazione che ti passa per la testa.
    Se lui invece si comportasse da essere umano, potresti ragionare secondo i parametri di riferimento della normalità e questo è molto rassicurante.
    È meno rassicurante dover accettare di aver avuto a che fare con un criminale dei sentimenti, se così lo possiamo chiamare.
    La speranza di un gesto di umanità resta anche se sappiamo bene che si corre un grande rischio, cioè che sia anche quella una farsa e che ci porti a ricadere dentro a quel meccanismo perverso.
    Come dice @Ariel, questa manipolazione non viene definita malsana e pericolosa per niente.

    • alessandro pellizzari, 25 Gennaio 2021 @ 13:39 Rispondi

      Una persona non è mai stupida se cade in tranelli e bugie di un’altra persona che non gioca regolare.definiresti un giocatore di poker che perde con un baro uno stupido o è stato truffato?

  • Vale, 25 Gennaio 2021 @ 13:05 Rispondi

    @Viovio grazie. Nel weekend sono stata meglio, mi sono dedicata a me con un po’ di shopping e delle lunghe camminate e l’umore è decisamente migliorato. Probabilmente anche solo sentire la sua voce per 2 secondi mentre mi chiede di passargli l’altra collega, per come sono ora, mi fa male e mi provoca degli sbalzi d’umore che devo combattere. Purtroppo succederà ancora, quindi devo lavorare di più su me stessa, su tutti i piani, in primis sul recuperare la mia autostima.
    Per quanto riguarda la tua storia, come ti hanno consigliato le altre, ne parlerei con i tuoi, magari senza dirgli tutto perché posso capire che sia difficile, ma facendo in modo che loro non gli credano e creino uno scudo per proteggersi e perché anche tu sia protetta. Mettere in mezzo i tuoi genitori è stato di uno squallore altissimo.

  • Vale, 25 Gennaio 2021 @ 13:17 Rispondi

    @elleelle anche io non credevo possibile che certe cose potessero esistere, che certe persone potessero davvero comportarsi così, senza un minimo di etica, di valori, di nulla. Questa storia, a parte tutta la devastazione che sto vivendo, mi ha lasciato una lezione brutta e dura che mi porterò dietro per sempre. Io, ad esempio, sono ancora single, e ora come ora la sola idea di fidarmi di un uomo, con quello che mi è successo con lui (e quello che sento dalle amiche) , è lontana anni luce da me. Non so come potrò riuscire a credere che non siano tutti dei falsi traditori.

  • Vale, 25 Gennaio 2021 @ 13:17 Rispondi

    @azzurra quando ho letto queste tue righe: “non è la relazione finita a lasciarmi tutti questi strascichi ma il suo comportamento. Io so benissimo e sono lucida quando lo dico che non ho avuto a che fare con una persona normale. Lui è stato sadico nei suoi comportamenti, vedeva che non riuscivo a distaccarmi da lui e me ne faceva di ogni.” mi sono rivista in tutto. Anche per me a fare male non è la fine della relazione in se, ma il modo in cui si è comportato perché anche il mio ex ha volutamente messo in atto situazioni, o mi ha volutamente detto delle cose, atte solo a farmi del male. Lui sapeva come poteva ferirmi e lo ha fatto, in tutti i modi possibili. Oltre a quanto vi ho scritto nei vari post ci sono state tante altre cose, e mi dico stupida da sola per avergli permesso tutto ciò. Io, come te, posso essere stata responsabile di tante cose, ma la totale mancanza di umanità che lui ha avuto nei miei confronti ben sapendo quello che provavo per lui, quella non ha scusanti.

  • Azzurra, 25 Gennaio 2021 @ 14:12 Rispondi

    @Ellelle come sempre concordo con te. Quando dici ” se lui invece si comportasse da essere umano, potresti ragionare secondo i parametri di riferimento della normalità e questo è molto rassicurante.
    È meno rassicurante dover accettare di aver avuto a che fare con un criminale dei sentimenti, se così lo possiamo chiamare.” Questo è stato il motivo per cui sono rimasta con lui più di quanto avrei dovuto. Io ho desiderato con tutta me stessa che lui non fosse come si stava manifestando. Lo desideravo per lui, perché non potevo accettare che un uomo, il mio uomo, quello che amavo, potesse davvero essere così. E lo desideravo per me, perché io volevo l’uomo che aveva finto di essere, l’uomo di cui mi ero innamorata e che mi accorgevo giorno dopo giorno che non esisteva. E non perché io lo avessi idealizzato ma perché lui aveva finto di essere ciò che non era. Avevo paura di accorgermi che la realtà fosse proprio quella, cioè tutta una finzione e quindi solo un grande inganno. Purtroppo se ne esce fuori solo quando cominci ad accettarlo, dico purtroppo perché non è facile ammettere a se stessi che abbiamo sprecato amore, tempo, energie e salute per gente così

  • elleelle, 25 Gennaio 2021 @ 14:16 Rispondi

    @Vale,
    La totale mancanza di umanità è quella che sentiamo tutte noi che siamo state coinvolte in una storia con personaggi simili. La crudeltà delle loro azioni è chiara.
    Non c’è altro modo di spiegarlo, non siamo esseri umani ai loro occhi, siamo oggetti a loro disposizione, come tutti gli altri, non è un trattamento riservato solo a noi.
    E loro purtroppo dentro di umanità non ne hanno.

  • Piccola, 25 Gennaio 2021 @ 14:45 Rispondi

    @Ale però il truffatore lo riconosci e magari non ci giochi con lui. Noi abbiamo permesso di giocare ed è per questo che ci sentiamo stupide. Poi un situazione come le nostre, con figli, famiglie, interessi non è bello barare. Non si dovrebbe, si cade nello squallore.

  • cossora, 25 Gennaio 2021 @ 14:45 Rispondi

    Certo @elleelle non volevo dire che @viovio è stupida perchè ci spera.
    Chiunque non si senta dire ‘è finita’ ci spera. Sempre.
    Ci spera perchè la testa non ha ancora convinto il cuore, se pur sembra lucida (almeno ragazze, lo spero per lei che lo sia e che non se la racconti, come purtroppo ci capita spesso) nel riconoscere la necessità di rompere i silenzi e informare i suoi di come stanno le cose (se ne deve assumere la responsabilità, comunque c’era anche lei ed era consapevole della situazione a dir poco imbarazzante).
    Sono d’accordo che ci siano due situazioni diverse: in una la relazione finisce perchè uno dei due è codardo ma accetta che l’altra molli il colpo.
    Nell’altra finisce perchè il codardo non prende decisioni ma non molla. A questo punto tocca a @viovio prendere le redini della situazione.
    Prima che le scoppi in faccia.

  • cossora, 25 Gennaio 2021 @ 14:56 Rispondi

    @vale è questo il punto: non ci devi credere. Devi prestare attenzione alla corrispondenza tra fatti e parole.
    Questo ci hanno insegnato le nostre esperienze.
    Una persona per bene non si sbilancia per convincerti. Appena vedi che prende un impegno (anche il più banale) e non lo rispetta senza avvertirti prima se c’è un ritardo o un imprevisto, alza un muro.
    Con il prossimo non pensare ‘siamo all’inizio e già gli metto i puntini sulle i’.
    Mettili tutti quei puntini.

  • Viovio, 25 Gennaio 2021 @ 15:06 Rispondi

    @elleelle non sei stata fraintesa, anzi, grazie per il supporto. Avevo scritto due post ieri ma non li trovo forse c’erano troppi dettagli.
    Ho seguito i vostri consigli parlando ai miei genitori.
    È stata una domenica indimenticabile…..
    Voglio mettere la parola fine su tutta la faccenda è su di lui.

  • Crocus, 25 Gennaio 2021 @ 20:50 Rispondi

    @Vio, amica ti solo vicina. Immagino che deve essere stato difficile. Hai raccontato tutto ai tuoi quindi? Bene, per quanto sia stata dura credo che tu ora possa sentirti anche più leggera in qualche modo e poi avere qualcuno in famiglia con cui parlarne può essere veramente d’aiuto. Un abbraccio, sei una forza della natura! ❤️

  • elleelle, 25 Gennaio 2021 @ 21:13 Rispondi

    @azzurra
    Pensa che io avevo sospetti ma fino all’ultimo ho creduto che fosse un uomo insicuro e un po’ depresso, ma fondamentalmente innocuo…

    @cossora, non intendevo dire che stavi dando della stupida a Viovio. In realtà siamo noi che ci sentiamo stupide quando ci rendiamo conto che ci hanno fregato sotto al nostro naso.

  • elleelle, 25 Gennaio 2021 @ 21:15 Rispondi

    @Viovio
    Brava, sei stata molto coraggiosa a parlare coi tuoi. Speriamo adesso che lui la smetta.
    Un abbraccio!

  • Azzurra, 26 Gennaio 2021 @ 12:25 Rispondi

    @Ellelle anche io credevo fosse insicuro e depresso. Ma solo perché lui mi aveva convinta che fosse così. Era lui il primo a dirmi che aveva tante paure, che aveva fatto tanti troppi sbagli, che io per lui ero ciò che gli era sempre mancato ma che non poteva far male alla sua famiglia visto che avevano, i figli di lei, già sofferto troppo per la separazione dal loro padre. Ma questo non gli ha impedito di fare del male a me! Il male non è stato lasciarmi che anzi è stata l’unica cosa buona che ha fatto per me, il male è stato illudermi, andare via tornare, umiliarmi e altro che qui non posso scrivere. Si atteggiava alla povera vittima in balia di tutti e di tutto. Con me è stato altro. Con me è stato crudele, non so come abbia potuto. Non si può far del male a chi soprattutto vedi che ti ama. Perché lui lo sapeva e lo sentiva il mio amore. Lo ha calpestato e ci ha sputato sopra consapevolmente, forse perché le uniche emozioni che è capace di sentire sono solo queste.

  • Azzurra, 26 Gennaio 2021 @ 12:26 Rispondi

    @Viovio sei stata coraggiosa. Ti ammiro. Facci sapere com’è andata

  • Viovio, 26 Gennaio 2021 @ 12:27 Rispondi

    @elleelle@Cro grazie!
    Si ho raccontato tutto dall’inizio alla fine, basta bugie. L’unica preoccupazione (oltre ad aver creato molto scompiglio in casa) è lui quando capirà che i miei sanno. Continuo con il cds e vado avanti per la mia strada, spero di poter presto voltare pagina.
    Vi abbraccio

  • agnese, 26 Gennaio 2021 @ 18:06 Rispondi

    @viovio hai fatto la cosa giusta. È molto meglio che i tuoi genitori sono venuti a sapere da te che da lui. Perché credo alla fine li avrebbe rivelato tutto. E solo per puro piacere di metterti in difficoltà. A lui non costerebbe nulla. I tuoi sarebbero andati dalla moglie per dirle qualcosa? NO. E lui lo sa benissimo.
    Cosa succede ora? Esattamente ciò che sarebbe successo se fosse lui a rivelare tutto. Smette di frequentarli, inventera le scuse alla moglie per tenersi alla larga dalla tua famiglia.
    Ti ha voluto bruciare la terra sotto i piedi e io sono contenta che non ci è riuscito. Un abbraccio

  • elleelle, 26 Gennaio 2021 @ 18:55 Rispondi

    @Viovio
    L’unica cosa che mi viene da dirti è di fregartene di lui, come lui se ne è fregato di te.
    Questi uomini hanno la percezione che quello che stanno facendo è sbagliato ma hanno la maturità di un bambino dell’asilo e non sanno controllarsi. Sanno però che la “punizione” è dietro l’angolo. Se non vogliono che succeda, basta che si comportino in modo corretto.
    Invece tirano la corda, finché questa si spezza.
    Tu non ci puoi più fare niente, gli hai parlato e hai cercato di fargli capire che doveva lasciarti stare. Lui ha fatto finta di niente, addirittura mettendo in mezzo la tua famiglia e tu giustamente lo hai smascherato coi tuoi. Si arrangerà, ogni tanto queste persone si meritano una lezione.

  • elleelle, 26 Gennaio 2021 @ 19:08 Rispondi

    @azzurra
    L’insicurezza e la depressione sono la maschera che usano per nascondere quello che sono veramente.
    Sapevano che siamo delle brave persone e che non avremmo mai infierito su una persona insicura e depressa, anzi, avremmo giustificato le loro azioni perché insicuri e depressi. Hanno decenni di pratica, sanno come reagiscono le persone e come manipolarle.
    Le cose che hai scritto sono le stesse che potrei scrivere io per il mio ex, dalla prima all’ultima.
    Non sono a posto nella testa, il mio ex non è a posto, ne ho avuto altre conferme recentemente.
    Una persona normale non si comporta in questo modo, lo sappiamo benissimo e non riesce nemmeno a reggere questo livello di follia, tutti i giorni. Se loro riescono, è perché hanno qualcosa di seriamente sbagliato dentro.

  • Crocus, 26 Gennaio 2021 @ 19:29 Rispondi

    @Vio, quando capirà che i tuoi sanno tutto, saranno cazzi suoi. Tu hai fatto benissimo, hai ragione, basta bugie. Vedrai che d’ora in avanti ti sentirai comunque più leggera e vedrai che sarai in grado di voltare pagina. Sono con te ❤️.

  • Crocus, 26 Gennaio 2021 @ 19:49 Rispondi

    @Azzu, come descrivi alla perfezione anche il mio ex! Anche io penso che l’unica cosa bella e giusta che hanno fatto è stata quella di lasciarci. Quanto hai ragione quando dici “non si può far del male soprattutto a chi vedi che ti ama”. Ecco. Loro percepivano benissimo il nostro amore, il mio ex me lo diceva sempre. Poi se ne è fottuto sputandoci sopra, anzi no, peggio, mi ha detto che ormai lo amavo per inerzia (dopo che gli ho fatto storie perché non aveva mantenuto le promesse). Sono bravi a rigirare la frittata come meglio credono. Mi fanno schifo sai @Azzu. Ma tanto tanto schifo.

  • Azzurra, 26 Gennaio 2021 @ 23:56 Rispondi

    @Crocus @Ellelle oggi pensavo che presto mi toccherà ricominciare a vederlo in un ambiente che purtroppo ci accomuna e che le restrizioni del covid mi hanno permesso di attuare senza interruzioni il mio cds. Io ho vissuto tutti questi mesi come protetta nel mio rifugio dove sapevo che lui, a parte incontrarlo per strada, non sarebbe mai potuto arrivare. Mi sentivo sicura, non perché abbia paura di lui ma perché ho paura delle mie emozioni che in tutti questi mesi sono stata capace di tenere sotto controllo . Non voglio più star male. Non voglio più assistere alle sue pagliacciate. Purtroppo è un ambiente legato a mio figlio che non posso rinunciare a frequentare. Ma io già immagino i suoi show… Io sono sicura di me e del fatto che mai più gli permetterò neanche di avvicinarsi. Ma ho paura di stare nello stesso ambiente dove c’è anche lui. Ripeto non è paura di lui, semplicemente non voglio rivivere emozioni negative che di sicuro lui cercherà di riattivare. Io ne sono convinta

  • Crocus, 27 Gennaio 2021 @ 10:15 Rispondi

    @Azzu, guarda che capisco benissimo cosa intendi dire. Uno può anche raggiungere l’indifferenza per carità ma il male inflitto non si dimentica. Ed è anche giusto non dimenticarlo perché questo ci farà poi da scudo in futuro. Peccato che dovrai vederlo per forza in futuro :-(. Coraggio!

  • elleelle, 27 Gennaio 2021 @ 12:27 Rispondi

    @azzurra
    Ti capisco, le prime volte sarà difficile rivederlo ma ti renderai conto che la durata di queste emozioni negative sarà limitata nel tempo.
    Se lui dovesse fare qualcosa di sgradevole, affrontalo, senza troppi timori e cortesie.
    Nel momento in cui ci togliamo il paraocchi che l’amore aveva creato, li vediamo in tutta la loro meschinità e in tutti i loro problemi interiori.
    Il bello è che sono loro stessi a darci una mano con i loro show, come li chiami tu. Si danno la zappa sui piedi, perché non è che siano poi così intelligenti.

  • Azzurra, 27 Gennaio 2021 @ 13:09 Rispondi

    @Ellelle @Crocus grazie, spero davvero che sia così. Sono stanca. Vorrei solo poter mettere finalmente in pace il cervello e non sempre stare sul chi vive e dovermi guardare le spalle.

  • elleelle, 27 Gennaio 2021 @ 14:15 Rispondi

    @azzurra
    Spero che Alessandro me la passi ma la mia sensazione è che non sarò mai veramente libera finché lui è vivo.
    Mi devo adattare alla sua esistenza sullo stesso pianeta e non è facile, quando l’unica cosa che provo è un enorme disprezzo e il desiderio di poter cancellare tutto quello che è successo.
    Se ci fosse un trattamento, lo farei perché non mi interessa nemmeno ricordare il suo nome e chi è questa persona.
    Però pensa che strano: non mi ricordo la sua faccia. Per ricordarmi che faccia ha, devo pensare ad alcune fotografie che mi aveva mandato, altrimenti i suoi lineamenti non mi vengono in mente. In effetti è logico, lui non esisteva davvero, era una finzione e la mia mente non lo vede più.

    • alessandro pellizzari, 27 Gennaio 2021 @ 15:03 Rispondi

      Esagerata

  • Hara, 27 Gennaio 2021 @ 14:58 Rispondi

    @Viovio pagherei per vedere la sua espressione quando capirà! Potrebbe essere che preso alla sprovvista reagisca con rabbia e ti cerchi per chiederti “come hai osato” … sii gentile fai le prove davanti allo specchio, con disinvoltura facendo gli occhioni da sotto in su, ricordargli che tu sei così sincera con tutte le persone a cui vuoi bene difatti con la stesa sincerità al suo prossimo errore farai quello che già avevi minacciato: informerai la moglie! Ma preparati, per te deve essere una sorpresa se non accade, devi avere la sicurezza e la disinvoltura di sorridere si deve cagare sotto altrimenti non te ne liberi più!
    spero che @Ale mi passi la volgarità

  • Nina, 27 Gennaio 2021 @ 15:10 Rispondi

    No @ale @elleelle non esagera, anche io penso che tutto finirà davvero solo (si spera tra molti anni) la sua scomparsa. Sai che né io né @elleeelle siamo melodrammatiche e io non osavo scriverlo ma sento esattamente la stessa cosa, senza ovviamente augurargli nulla di male. Ma sappiate che lui ha atteso x tutta la vita la morte della sua prima moglie che a suo parere aveva fatto a lui ciò che loro hanno fatto a noi. Con questo, nessuna tragedia ma spero si capisca il senso di ciò che con @elleelle ho detto.

    • alessandro pellizzari, 27 Gennaio 2021 @ 17:19 Rispondi

      Statisticamente non ci vuole più di un anno dalla fine della storia per diventare indifferenti

  • Vale, 27 Gennaio 2021 @ 15:18 Rispondi

    @Azzurra ti capisco benissimo, è vero che, purtroppo, doverci avere a che fare diventa una tortura, si ha paura di tutta la negatività che torna indietro. Io mi sentivo sollevata quando ho saputo che lui adesso non vuole più passare per la questione covid (a quanto pare), perché sicuramente vederlo non mi avrebbe fatto bene, mi turba sentirlo al telefono! Tuttavia, ieri è passato perché doveva venire a prendersi subito dei documenti. Eravamo solo in pochi perché era poco prima di riprendere. Io subito non ho nemmeno alzato lo sguardo dal pc, dopo, però, ci siamo incrociati mentre stava andando via e lui mi ha guardato con uno sguardo che non riesco nemmeno a definire. Lo avevo visto solo un’altra volta prima di ieri, sempre in un’occasione in cui avevamo litigato. Era uno sguardo freddo e distaccato, che non si capiva se fosse di disprezzo, di “schifo”, di sfida o di inca*******, o forse tutte le cose messe insieme. Io ho incrociato solo un attimo lo sguardo, ma non ho fatto alcun cenno, sono passata oltre, ovviamente senza salutarlo, lui mi stava fissando da prima, ma non ha voluto salutarmi e appena mi ha passato, ha salutato gli altri colleghi.
    Appena lo avevo visto entrare mi era venuto tipo un mancamento, ma poi vedere il suo comportamento, il modo in cui mi ha guardato, non dico mi abbia lasciato indifferente, per quello ci vorrà molto più tempo, ma posso dire che è andata meglio di quanto speravo. Forse ha ragione @elleelle, cioè quando abbiamo tolto il paraocchi e non siamo più manipolate da loro, vediamo finalmente la loro miseria e la loro meschinità.
    Io ad esempio continuo a mandargli mail come gli ho sempre mandato, sto mantenendo una professionalità altissima, mentre lui vedo che fa apposta a non scrivere più un “ciao Vale” all’inizio della mail, che non scrive più un grazie alla fine, che non mi dà delle risposte o nomi mi dice delle cose che mi deve dire (a livello lavorativo ovviamente), ma tutto questo fa capire che lui vuole in qualche modo attirare la mia attenzione, vuoi che sia per un distacco, per una provocazione, per semplice stupidità. Mentre io adesso voglio andare avanti per la mia strada, e per quanto possa essere assurdo, vederlo ieri e vedere il comportamento che ha avuto e come mi ha guardata, mi ha dato uno stimolo in più per combattere questa battaglia!

    • alessandro pellizzari, 27 Gennaio 2021 @ 17:18 Rispondi

      sei bravissima Vale e lui è anche poco professionale

  • Ariel, 27 Gennaio 2021 @ 16:00 Rispondi

    @Viovio
    Bravissima Vio voi hai fatto benissimo e finalmente sicuro ti sentirai davvero sollevata e protetta proprio dai tuoi genitori che ricordiamoci che a parte casi limite ,e non è certo il tuo caso,nessuno meglio dei propri genitori può davvero amarci pur in tante difficoltà che ogni relazione genitori figli contiene ma di fronte grossi eventi solo la nostra famiglia di origine può davvero capirci e darci una vera mano di cuore.

    Secondo me,adesso fai bene a fare un no contact assoluto e totale chiusura con totale assenza di qualsiasi eventuale suo mettersi ancora a cercare di romperti le scatole

    Il silenzio assoluto il voltare strada se per caso si fa vedere ignoralo perché rispondere e NON IMPORTA IN QUALE MODO ê fare il suo giuoco che sta un gioco pericoloso..

    Pensa a te alla gioia che sicuro ti da essere riuscita a parlare chiaro con i tuoi cari genitori
    E quindi evviva il tuo nuovo cammino di vera rinascita!!

  • Ariel, 27 Gennaio 2021 @ 16:29 Rispondi

    @elleelle cara la tua affermazione sul fatto che hai la sensazione che finché lui è vivo non potrai mai sentirti libera
    Intanto voglio rassicurarti sul fatto che sta ad essere una sensazione normalissima ,anche io la provai durante la mia strada lunga per uscirne libera dentro a me stessa

    Ecco che infatti ti rassicuro che sta soltanto una questione di tempo di percorrenza del tuo grande impegno che metti in ogni modo per riuscire a rinascere

    Se ci si riflette questa sensazione fa parte del TRAUMA SUBITO
    Infatti in un dolore post traumatico da stress resta naturale non riusvire in automatico staccarsi dalla idea che finché lui sta vivo impossibile liberarsene

    Ma questo dirti finché sta vivo in realtà non si riferisce a leggere la frase come appare chiaro significato ,ma qualcosa che a a che vedere col Trauma vissuto e che quindi si tende a non volermene staccare dentro perché diciamo per riuscire a farlo per un poco di tempo terapeutico si ha bisogno di “ RIPETERE LA SCENA MENTAL / EMOTIVA di ciò che si è vissuto

    Ecco ti faccio un esempio
    Mio Caro Marito è morto improvvisamente davanti ai miei occhi e non sono riuscita a rianimarlo
    Ecco ho vissuto un TRAUMA oltre al Lutto naturale

    E quindi per superare il mio school POST TRAUMATICO ho impiegato tempo terapeutico in cui io ho passato un lungo periodo a ripetere la Scena vissuta
    Nel tentativo naturale di sentirmi libera dentro

    Ecco perché la tua frase non si riferisce alla vita di lui ,a “ ALLA VITA DEL TUO SCHOK POST TRAUMATICO “

    Ergo stai tranquilla che il tempo GUARISCE CON TE OGNI FERITA
    Tu ti stai impegnando moltissimo e infatti i risultati si vedono nonostante tutte le tue difficoltà pure di schiena
    Portarsi il peso del TRAUMA pesa sulla SCHIENA

    Vedrai ogni giorno visualizza un peso di meno
    Prova prima di dormire a vederti come già LIBERA e come sei vestita?
    E cosa stai facendo?
    E dove ti trovi?
    E che faccia hai ?

    Tutto è splendido meccanismo naturale di ogni essere umano capace di RINASCERE
    SOPRAVVIVERE E VIVERE NUOVA VITA

    C’è la fai e farai sempre al meglio!!
    Tranquilla serena cara @Elleelle
    Un abbraccione!

  • Crocus, 27 Gennaio 2021 @ 17:27 Rispondi

    @Elleelle @Nina mi unisco al coro. Lo penso da sempre anche io, ma avevo paura a scriverlo.
    @elleelle ma lo sai che io avevo chiesto allo psicologo se ci fosse qualche terapia specifica che ti fa dimenticare una persona e tutte le cose collegate a quella persona? Quindi capisco davvero molto bene ciò che dici. Assurdo, ma è così.

  • Crocus, 27 Gennaio 2021 @ 17:29 Rispondi

    @Vale, ma che stronzo maledetto! Incommentabile proprio! E tu bravissima, non ti sbilanciare mai, continua ad essere professionale e vedrai che così facendo non si sbaglia mai. Capisco tuttavia quanto deve essere dura vederlo ogni tanto o averci ancora a che fare lavorativamente parlando. Ti stringo forte, ora che hai capito benissimo che essere schifoso è vedrai che sarà molto più facile arrivare alla guarigione. ❤️

  • anonimo, 27 Gennaio 2021 @ 18:17 Rispondi

    Ciao Alessandro,,,io non la vedo da due anni e se la vedessi potrei anche avere un ammancamento…quindi ahimè faccio parte della schiera dei non indifferenti…
    Cari saluti

  • elleelle, 27 Gennaio 2021 @ 18:28 Rispondi

    @Ariel
    Grazie, sento che sono già tanto lontana da lui, ma non dalla ferita che ha lasciato. Come dici giustamente tu, è stato un trauma e io che non avrei mai pensato di dover usare questa parola per me, mi trovo invece a non avere un altro modo per definire quello che è successo.

    @Ale, come dice anche Nina, non è un’esagerazione, è il bisogno di cancellare in modo definitivo la presenza di una persona.
    È una sensazione che non ho mai provato per nessun altro dei miei ex ed è l’ulteriore prova che ho vissuto una relazione con una persona psicologicamente malata.

  • Piccola, 27 Gennaio 2021 @ 19:05 Rispondi

    @Crocus anch’io penso sempre a come si faccia ad essere crudeli con una persona che ti ama. Ale spiega sempre che non eravamo nulla per loro ma qui si tratta di sensibilità, rispetto , bene. La cosa che più mi delude è l’essere stata trattata con sufficienza, cattiveria, sgarbo, per non aver fatto nulla. Da un giorno all’altro è sparito e non so nemmeno perché, non mi ha dato la possibilità di parlare, ha detto che amava lei senza diritto di replica. . Se ho provato a farlo mi ha urlato che non ho dignità. Ci sta che ami lei ma dimmelo, non alzare quel muro di vilta’. Non penso di averlo meritato, come persona. La più terribile delle cattiverie è lasciare l’altro nel silenzio improvviso perché si rimane sospesi, non ad aspettare che torni , sospesi con i pensieri e a chiedersi perché mentirmi nei mesi precedenti, perché fingere.

  • Azzurra, 27 Gennaio 2021 @ 20:57 Rispondi

    @Vale sei stata bravissima. Questi sono uomini che vogliono vederti strisciare ai loro piedi. Ridono (anche il tuo ricordo che rideva) fin quando non vedono che sei passata oltre, che non piangi più, che i tuoi occhi non sono più occhi adoranti e supplichevoli di amore e risposte che non vogliono e non sono capaci di dare. C’è bisogno che qualcuno li rimetta in quel posto dove meritano di stare : nel nulla assoluto. Cominciasse a comprare i pannolini, fare il papa’ non è un gioco è vita vera, è impegno, è amore incondizionato. Dubito che ne sia capace, tu @Vale pensa alla tua vita vedrai che tra qualche mese ne sarai completamente fuori

  • Maddy, 27 Gennaio 2021 @ 22:40 Rispondi

    @viovio top! Bravissima!!! Hai fatto la cosa giusta.

  • Maddy, 27 Gennaio 2021 @ 22:45 Rispondi

    @Azzurra io penso che il peggio tu l’abbia già passato.
    E penso che presto vederlo in quell’ambiente comune non ti farà più alcun effetto, anzi forse proverai compassione per questo individuo lontano da te anni luce.
    Sarai limpida e Azzurra come il tuo nome, lui al contrario è già opaco e appassito.
    Un abbraccio ❤️

  • elleelle, 27 Gennaio 2021 @ 23:38 Rispondi

    @crocus
    Io avevo cercato online e ci credo che tu abbia chiesto al tuo psicologo, perché i meccanismi di quello che abbiamo subito sono gli stessi.
    Ed è incredibile pensarci, non trovi? Persone normali che vivono esperienze così simili che anche le reazioni – assurde per chi non ci è passato – sono le stesse.

  • Azzurra, 28 Gennaio 2021 @ 00:12 Rispondi

    @Maddy cara, lo spero davvero. Ricorderò queste tue bellissime parole : limpida e Azzurra e quando me lo troverò di fronte penserò che io con lui sono stata così :limpida e azzurra e lo sarò sempre perché nonostante ciò che mi ha fatto io non sarò mai come lui! Grazie ❤️

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 08:17 Rispondi

    @Anonimo, ciao, è bello leggere quello che scrivi della tua ex amante, probabilmente è stata solo una indecisa ma non una bugiarda che ti ha usato, turlupinato e poi gettato come se fossi un pezzo di carta. Quando fai parte del secondo caso l’amore svanisce in un nanosecondo, proprio quando capisci quante te ne ha raccontate e come si è comportato. Io il mio amante l’ho amato follemente, di un amore puro e cristallino ed ero anche convinta che lo avrei amato per sempre. Poi insomma ho scoperto la sua vera faccia, ho capito quante bugie mi ha raccontato e poi mi ha rovinato la vita perché stavamo già progettando di andare a vivere insieme, fare un figlio ecc. Solo che lui mi ingannava giusto per potermi scopare ancora un pochino, io ci ho creduto. Ci ho creduto sul serio. Fino alla fine. P.s. ma quindi tu sei rimasto con tua moglie? E come gestisci questa cosa e cioè di amare un’altra persona ma stare in casa con chi con ami più? Giusto per avere un parere maschile in più. Grazie.

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 08:34 Rispondi

    @Piccola, la risposta è una sola: scopare. Lo so che fa schifo pensare che per scopare siano stati in grado di fare ogni crudeltà possibile ed immaginabile però è così. E poi stronzi senza vergogna e questa cosa mi spaventa e non poco perché come giustamente diceva @elleelle in un altro commento, la vedo dura trovare un uomo come dei principi e valori sani quindi il rischio di rimanere da soli è altissimo. Poi io sono del parere che è meglio sole che malaccompagnate, questo è poco ma sicuro, però è triste comunque pensare di dover rimanere sole perché gli uomini (l’80% ahimè) si comportano in questi modi assurdi e sgradevoli.

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 10:46 Rispondi

    @elleelle, infatti. Per questo aver trovato il blog di Ale è stato un aiuto prezioso, anche perché ti si apre un mondo e scopri che non sei pazza tu se hai avuto certe reazioni (e anche di questo avevo parlato con lo psicologo, non mi riconoscevo più, mi sentivo spaesata, non capivo più chi fossi io, mi sentivo in colpa per tutto, un guazzabuglio totale). Però si, io vorrei proprio cancellare lui e tutto quel periodo. Lo avevo detto anche a lui ricordo (all’ex amante intendo). E lui “invece per me quello resterà il periodo più bello della mia vita”. Vedi che merda di uomo? Ha dato pure a me la colpa del fatto che comportandomi così (il fatto di averlo insultato) stavo distruggendo i ricordi belli di noi due che lui invece voleva mantenerli intatti nel suo cuore. Mi ha detto che non permetterà che io distrugga l’amore bellissimo che c’è stato tra di noi. No ma dimmi tu @elleelle ma uno così è normale? Bastardo. Cioè lui tutto sommato si è vissuto una storiella in cui si è sentito un re. Poi a casa c’è comunque la sua bella regina che lo perdona nonostante tutto. E chi lo ammazza?

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 12:56 Rispondi

      Per questo aver trovato il blog di Ale è stato un aiuto prezioso, anche perché ti si apre un mondo e scopri che non sei pazza tu se hai avuto certe reazioni

  • Vale, 28 Gennaio 2021 @ 11:12 Rispondi

    @Ale lui è sempre stato poco professionale con me. Questa estate, quando lui non ci stava con la testa, si era messo in mente che io parlavo male di lui con un’altra collega e mi aveva aggredito dicendomi che non lo potevo prendere in giro, che lui sapeva, etc. Qualche giorno dopo, per vendicarsi, era andato dal nostro responsabile e con me lì davanti mi aveva accusato di cose assurde e false (ben sapendo lo fossero). Ecco, in quel momento avrei dovuto dirgli basta perché aveva fatto una cosa gravissima, e la vera me lo avrebbe fatto. Ero, invece, talmente assuefatta da lui che dopo un po’ di tempo gli ho perdonato anche quello che lui aveva definito un momento di smarrimento e che io dovevo capire perché lui stava vivendo un momento difficile per via della perdita del figlio. Quando ci ripenso mi faccio paura da sola, perché il fatto che io abbia scusato quella forma di violenza (perché è stata una forma di violenza), mi fa capire quanto fossi dipendente da lui.

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

      non subite troppo a lungo, andate all’ufficio del personale

  • Vale, 28 Gennaio 2021 @ 11:17 Rispondi

    @Crocus ovviamente per me non è facile accettare queste cose, vederlo lo è men che meno, rispondere al telefono e sentire la sua voce idem. Ma vedere la pochezza dei suoi comportamenti, invece di ferirmi, deve diventare una spinta per chiudere definitivamente. A volte mi verrebbe da rispondergli male alle mail, ma conto fino a 10, aspetto un po’ che mi passi il nervoso e rispondo come va risposto. Una cosa gli avevo detto quando gli avevo chiesto io di chiudere, che io sarei stata comunque professionale in tutto e per tutto e che mi auguravo lui avrebbe fatto lo stesso. Lui mi aveva assicurato che lo avrebbe fatto, ma ovviamente la sua parola non conta nulla.

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 12:33 Rispondi

      Ma vedere la pochezza dei suoi comportamenti, invece di ferirmi, deve diventare una spinta per chiudere definitivamente.

  • Vale, 28 Gennaio 2021 @ 11:41 Rispondi

    @Azzurra hai ragione. Io sono convinta che lui ci godesse nel vedermi stare male per lui, nel sentirmi piangere (si, ricordi bene, rideva mentre io piangevo), gli dava quel senso di onnipotenza e dominio che gli piace tanto. Il suo era un gioco al massacro nei miei confronti, con una cattiveria (gratuita per altro) che non avevo mai vissuto prima. Io non l’ho più cercato, non ho più avuto reazioni, sto mantenendo la mia professionalità. Perché lui cerchi ancora di sabotarmi o abbia questi atteggiamenti lo sa solo lui. Ha voluto chiudere per essere un bravo padre, bene. Inizi ad esserlo già da adesso. Ma essere un bravo padre va di pari passo con l’essere una brava persona. E lui, per quanto possa sforzarsi, non lo sarà mai. Mi aveva detto che sapeva già che per lui la figlia sarebbe diventata la cosa più importante della sua vita e che lui vivrà in funzione di lei. Mi auguro lo saprà fare veramente, ma una persona così sarà mai capace di amare davvero?

  • Vale, 28 Gennaio 2021 @ 11:48 Rispondi

    @Piccola quello che provi tu è quello che proviamo o abbiamo provato credo più o meno tutte qui dentro. Ci hanno usato finché avevano voglia e poi siamo state archiviate. Purtroppo quel senso di sospensione spetta a noi toglierlo perché per loro chiudere e scomparire da un giorno all’altro è stato normale, in quanto non eravamo meritevoli di rispetto o spiegazioni, proprio perché eravamo delle semplici distrazioni e perché loro essendo privi di empatia o semplicemente di valori, non capiscono nemmeno perché noi, invece, siamo qui a struggerci per come sia finita.
    Come ha detto @Crocus una cosa volevano da noi, tutto il resto o lo hanno già a casa dalla prima scelta, oppure non gli interessa. E’ dura accettare che siano così, ma è vero che la maggioranza degli uomi sono proprio così. Una volta, quando io e lui eravamo solo amici e gli avevo parlato di come era finita con un mio ex e che me ne volevo stare per un po’ per i fatti miei perché avevo zero fiducia negli uomini, mi aveva detto “Vale, tu cerchi il bravo ragazzo, ma devi capire che non esiste, o meglio 1 su 10 è un bravo ragazzo, ma hai praticamente zero possibilità di incontrarlo”. Forse è stata l’unica cosa vera che mi ha detto.

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 12:32 Rispondi

      Ci hanno usato finché avevano voglia e poi siamo state archiviate. Purtroppo quel senso di sospensione spetta a noi toglierlo perché per loro chiudere e scomparire da un giorno all’altro è stato normale, in quanto non eravamo meritevoli di rispetto o spiegazioni, proprio perché eravamo delle semplici distrazioni e perché loro essendo privi di empatia o semplicemente di valori, non capiscono nemmeno perché noi, invece, siamo qui a struggerci per come sia finita.

  • anonimo, 28 Gennaio 2021 @ 12:48 Rispondi

    Si Crocus sono restato a casa vi è un grande affetto e le cose non sono mai andate male …e in più mi godo i miei bambini…ragionamento egoistico…lo so…
    lei era Straordinaria, l’altra metà… un qualcosa di diverso…sono un po’ come tutti molto attaccati alle abitudini e consuetudini familiari…e avrei sconvolto la mia vita solo per lei…senza di lei…non ho manco un briciolo di forza per fare una cosa simile…e sempre egoisticamente ti direi che non è che sarei più felice….andandomene di casa…felice sarei stato solo con la vecchia amante…
    consapevole di essere scorretto verso la moglie…ma un po’ di miseria è insita in ognuno di noi…spero che comprendiate…piaccia o no…è questa la verità…consapevole che sia meschina come cosa

  • Vale, 28 Gennaio 2021 @ 13:11 Rispondi

    @Ale già fatto, o meglio, mi sono rivolta direttamente al responsabile, sia in passato per altri atteggiamenti discutibili (quando ancora non era successo nulla), sia per altre cose più recenti, ma senza ottenere nulla. Purtroppo la risposta è “lo sai che lui è fatto così, fai finta di niente”. Lui ha avuto atteggiamenti discutibili più o meno con tutti i colleghi, a rotazione. In base a chi gli serve in un determinato momento sa essere il migliore amico, per passare a sparlare appena non gli servi più. Ovviamente le cose peggiori le ha riservate a me visto che tra noi c’è stato anche altro. Ma lui “gode” di questo trattamento di favore perché qualsiasi brutto atteggiamento lui abbia viene giustificato con “è fatto così”. Giustificazioni che al massimo si usano per i bambini, non con i quarantenni. Ecco perché spero di trovare presto altro.

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 16:22 Rispondi

      esistono anche i sindacati e gli avvocati se gli altri dormono

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 13:14 Rispondi

    @Vale, ma ovvio che non è facile ci mancherebbe altro. Comunque più racconti cose del tuo ex e più mi sale lo schifo. Veramente uno dei peggiori qui dentro, insieme al mio. Forse dobbiamo farli conoscere. Cioè raccontare falsità su di te davanti al capo. Ma perché? Guarda io più scopro queste cose delle persone e più resto schifata. Ma totalmente. Si dedicherà alla figlia lui… Si si certo come no. Povera bambina, ritrovarsi con un padre così cazzo è una sfiga immensa. Poi vorrei sapere se un domani qualcuno trattasse sua figlia come lui ha trattato te cosa direbbe/farebbe.

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 13:34 Rispondi

    @Anonimo, non lo comprendo per niente però apprezzo molto la tua sincerità e apprezzo il fatto che se fosse stato per te avresti stravolto tutto per stare con la tua amante. Restare in casa con la moglie come se nulla fosse invece non lo capisco. Ma come fai a fare l’amore con lei senza sentirti una merda? Sapendo che il tuo pensiero e il tuo cuore appartengono ad un’altra? Cavolo è pur sempre la mamma dei tuoi figli e non si merita questo. Io sono in casa con mio marito, una brava persona, ma solo l’idea di tornare ad avere rapporti con lui mi fa star male. Non ce la farei proprio, è più forte di me. Però va beh siamo tutti diversi quindi pace.

  • Ariel, 28 Gennaio 2021 @ 13:42 Rispondi

    Non eravamo delle semplici distrazioni
    Ma degli oggetti

    Questa consapevolezza in questa tipologia di relazioni con soggetti con chiara carenza di empatia mancanza del sapersi mettere dal punto di vista altrui
    Anche perché per questi tipi di persone gli altri li vedono come Cose oggetti e quindi nulla è distrazione se non quella che si può avere per un oggetto che al momento può dare curiosità soddisfare e dare piacere ma sempre oggetto che quindi nulla fa se si abbandona pure se un attimo prima pareva essere la COSA più importante per succhiare energie nostre

    Importante accedere a questa differenza quando si parla di soggetti come questi rendersi conto che siamo per loro tutti cos’è oggetti e non persone.

    Sono ovviamente consapevoli di usare gli altri pur di soddisfare i loro bisogni

  • Azzurra, 28 Gennaio 2021 @ 13:57 Rispondi

    @Vale è proprio come dici tu… Vogliono sentire che hanno potere su di te e fin quando lo sentono si sentono gratificati solo per questo (poveri loro). Il problema viene fuori quando si accorgono che tu non piangi più, che tu vai avanti benissimo da sola. È come se tu gli dicessi : sai si vive bene anche senza di te, forse meglio perché tu non sei così speciale come credi! E lì viene fuori la loro rabbia. Tu che ci lavori insieme devi stare attenta. Io che dovrò vederlo in un altro contesto farò di tutto per evitarlo

  • elleelle, 28 Gennaio 2021 @ 15:49 Rispondi

    @anonimo
    Scrivi “consapevole di essere scorretto verso la moglie…ma un po’ di miseria è insita in ognuno di noi…spero che comprendiate…”
    Cosa vuoi che comprendiamo, non c’è niente da comprendere, sono sempre le solite scuse, le solite frasi rigurgitate.
    Tu invece, riesci a guardarti allo specchio?

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 16:19 Rispondi

      qui non c’è posto per le miserie dei cialtroni che fanno male alle donne

  • elleelle, 28 Gennaio 2021 @ 15:59 Rispondi

    @crocus
    Il tuo ex parla per dare aria alla bocca, poveraccio, non ci arriva proprio.

    @Vale
    Questa è la cosa che ti rimarrà da questa relazione: non permetterai mai più a nessuno di metterti i piedi in testa come ha fatto il tuo ex.
    Accusarti davanti al vostro responsabile e poi usare la perdita del bimbo come scusa… No, è veramente una persona spregevole e immorale. Non hai bisogno di altre spiegazioni per capire il suo comportamento, sta tutto qui.
    Pensa che non potrai più guardarlo in faccia senza vedere tutta la miseria che c’è dietro.

  • anonimo, 28 Gennaio 2021 @ 16:27 Rispondi

    ok prendo atto della risposta e rivado via. Grazie lo stesso. Cari saluti a tutti

  • anonimo, 28 Gennaio 2021 @ 16:28 Rispondi

    Scusa per averti urtato Elle…buone cose

  • leilei, 28 Gennaio 2021 @ 17:04 Rispondi

    Crocus io non credo che arrivino a certi livelli solo per scopare, compromettersi così tanto, rischiare…in fondo se vai al venerdì sera in certi locali ne trovi di donne annoiate che ti si buttano addosso.Secondo me quello che cercano è adulazione, è il posto sul piedistallo, quello che hanno perso in casa. Hanno bisogno di qualcuno che accorra appena schioccano le dita, che li guardi con sguardo sognante e li faccia sentire novelli principi azzurri. La scopata è un’ulteriore conferma.

  • Crocus, 28 Gennaio 2021 @ 17:06 Rispondi

    @Vale, la giustificazione “è fatto così” mi sta sulle palle in qualsiasi contesto della vita, figuriamoci in un contesto lavorativo. È una frase che mi fa salire il sangue al cervello. L’ho sentita varie volte da parte di chi doveva giustificare dei comportamenti inaccettabili (uno dei motivi per cui pure io voglio scappare da sto posto, ma visto lo schifo di persone che sto scoprendo su questo blog, temo che altrove non sarà meglio, ma almeno si cambia aria, si imparano cose nuove e soprattutto ci si allontana dal posto in cui abbiamo conosciuto i nostri ex). E soprattutto allora dovrebbe valere per tutti. Io sono del parere che uno quando va a lavorare il suo carattere lo può lasciare tranquillamente a casa. L’ufficio è un spazio che condividiamo con tante persone e giustamente ognuna ha le sue abitudini, il proprio vissuto, la propria storia ecc pensa se ognuno facesse un po’ come cavolo gli pare perché sai “sono fatto così” sai che bordello verrebbe fuori?

  • elleelle, 28 Gennaio 2021 @ 20:05 Rispondi

    @anonimo
    Non hai urtato me, figurati. I tuoi discorsi sono quelli della maggior parte degli uomini, sentiti milioni di volte.
    Hai ferito tua moglie e la tua amante, è a loro che devi pensare.

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 23:52 Rispondi

      Esattamente

  • Dispersa, 28 Gennaio 2021 @ 20:18 Rispondi

    @Anonimo mi dispiace tu vada via, credo che il punto di vista maschile sia importante.
    Alla fine quando entra un uomo il più delle volte viene attaccato, quando in realtà, e mi ci metto tranquillamente anch’io, il mondo è pieno di donne che dopo un tradimento rimangono nel nido coniugale!!

    • alessandro pellizzari, 28 Gennaio 2021 @ 23:51 Rispondi

      Qui viene attaccato chi se lo merita

  • elleelle, 29 Gennaio 2021 @ 07:55 Rispondi

    @Dispersa
    In realtà io non ho attaccato nessuno e non ho voce in capitolo su chi possa restare sul forum o meno.
    In generale il problema quando entrano gli uomini è che vengono a dire a noi quello che ci hanno già detto i nostri ex e tu ti chiedi dove sta la novità.
    Le parole di @anonimo avrebbe potuto dirle il mio ex su di me e la moglie. Io cosa faccio, gli do una pacca sulla spalla e gli dò l’assoluzione per farlo stare tranquillo e togliergli i sensi di colpa, quando so benissimo cos’ha combinato?
    @Anonimo ha fatto il solito ragionamento di comodo, cosa c’è da aggiungere? Si strugge per l’amante, la vera donna del suo cuore, ma continua in modo disonesto a stare con la moglie perché gli fa comodo, ci sono i figli, c’è il garage per la macchina, che cavolo ne so.
    Gli stessi ragionamenti utilitaristici che ci hanno rifilato più o meno tutti quelli con cui abbiamo avuto a che fare, con gli stessa toni da finta vittima. Cosa c’è da comprendere?

  • Anonimo, 29 Gennaio 2021 @ 08:03 Rispondi

    Signor p3llizzari mi sa che hq cobfuso la mia gentilezza per qualcos altro lei non è ne gesu crjsto ne dio per giudicare un altro uoml e soprattitto se è un uomo ci incontriamo da vicino e vediamo se ha il coraggio di insultarmi da vicino…io jo scelto di stare a casa dopo che con l amante non è andata bene e lei come chiunque altro non ha diritto di giudicare o insultare. Al prossoml messaggio su di me mi incazzo. Di nuovo saluti

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 12:07 Rispondi

      Caro Anonimo, posso aver sbagliato (solo gli imbecilli non sbagliano, diceva Oscar Wilde) per qualche tua presa di posizione fuori dalle righe, se l’ho fatto mi scuso, non lo faccio mai a caso.
      Non sono il Signore ma sono il padrone di casa, quindi giudico quello che voglio come voglio quando voglio
      Non c’è bisogno di fare minacce fisiche come quelle che fai, però ti qualificano, quindi è probabile che se ti ho trattato “male” in qualche commento ci avevo visto giusto: sei violento e aggressivo? Rispondi a giudizi verbali con le minacce di botte? Al prossimo messaggio che non ti va cosa fai, mi picchi? E che cosa dovrei fare io? Io non sono per la violenza, ma da giornalista e uomo sono per la legge (mi onoro di aver servito anche nell’Arma dei Carabinieri), e non esisto a ricorrervi se necessario. Detto questo direi che abbiamo ampiamente superato le regole per stare su questo blog. Le mie regole. Si chiama #acasadiAle

  • Hara, 29 Gennaio 2021 @ 10:22 Rispondi

    @Dispersa ci sono anche io nel calderone di quelli che sono ancora a casa dopo un tradimento. Vedo questo atteggiamento come una forma di maschilismo di quelli che tanto detesta @Ariel, come se il padrone di casa ci considerasse specie inferiore da “proteggere” non riconoscendoci le responsabilità che sono alla pari in una coppia. (escludendo chiaramente i malati di narcisismo di entrambi le parti!). Questo atteggiamento lo vedo come un giudizio, di cui non mi preoccupo, ma lo sottolineo è un giudizio che nasce da un pregiudizio.

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 11:44 Rispondi

      I motivi per i quali si resta a casa nonostante un tradimento sono tanti e spesso nobilissimi, come la tutela dei figli piccoli o necessari, come un grave stato economico. Sono più indulgente con le donne anche in questo campo perché, anche se restano a casa, sono più corrette e trasparenti degli uomini. Se dicono di non avere più rapporti con il marito è vero. Se dicono di essere separate in casa è vero. E se decidono che il loro matrimonio può andare avanti così, magari con qualche stampella periodica, a differenza degli uomini seriali di solito non fanno soffrire l’altro con promesse o bugie. Anzi, in genere scelgono stampelle “protette”, cioè sposati con prole con gli stessi limiti ed esigenze. Infine, queste donne non restano nel matrimonio in crisi a lungo: le donne si separano il doppio degli uomini

  • anonimo, 29 Gennaio 2021 @ 11:56 Rispondi

    ma non ha il diritto di chiamare cialtrone nessuno…è diffamazione…perseguibile penalmente…faccia attenzione…lei non mi conosce…io non insulto lei ….lei non insulti me!!!!!!! Censuri pure i commenti…censuri…al prossimo insulto mi muovo con avvocato!!!

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 12:15 Rispondi

      Fai quello che credi giusto ma mi viene un dubbio: dov’è che ti avrei chiamato cialtrone perché io non me lo ricordo. Non è che facevo riferimento non a te ma a una categoria di uomini? Mi viene il dubbio. Resta il fatto che anche la minaccia di passare all’azione fisica è reato, ben più grave di altri. Però io sono sempre per chiarire se si può. Gli uomini qui li considero una risorsa, se seguono le regole

  • anonimo, 29 Gennaio 2021 @ 12:15 Rispondi

    Non sono per la violenza nè l’ho minacciato…le ho solo fatto notare che se proprio una persona deve insultarne un’altra deve avere il coraggio di farlo da vicino.
    Non è giusto che mi abbia insultato e diffamato con la parola cialtrone non conoscendo nulla di me.
    Dopo che con l’amante è andata male ho scelto di stare a casa per i miei bambini piccoli. Questo non da certo il diritto a nessuno di offendere.

    Se io non sono gradito a casa sua…mi dice con gentilezza di non entrarci e io mi faccio da parte…essere insultato no…non è corretto nè giusto.

    Tutto qui. Mi scuso se sono sembrato aggressivo

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 12:18 Rispondi

      Secondo me c’è stato un qui pro quo e me ne dispiace. Ho tre figli, figurati se non capisco la cosa dei figli. Rileggiti però, visot che parli di avvocati. Comuqnue per me incidente chiuso se torniamo a più miti scambi ok? Per me puoi restare se si rispettano le regole

  • anonimo, 29 Gennaio 2021 @ 12:20 Rispondi

    Per me ok…Alessandro a me fa piacere restare…e sono contento che ci siamo chiariti…

    le regole le ho rispettate e sempre le rispetterò!

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 12:21 Rispondi

      bene un uomo in più! Chiarito

  • Ariel, 29 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

    @Hara cara se sei a casa ancora dopo un tradimento ovviamente avrai le tue ragioni e soprattutto mi viene da dire le tue emozioni tutte
    Ovviamente non è possibile giudicare in virtuale la realtà altrui in nessun caso

    Ma esprimere la propria idea si è che secondo me non dimentico mai che è sempre soltanto una ipotesi proprio perché qui siano solo sulla base dei casi raccontati e nessuno si conosce personalmente e tanto meno come non so vecchi buoni amici in confidenza

    Questo però lo ritengo un plus valore perché ci consente davvero nei limiti ovvi della buona educazione e del rispetto verso @CaroAlessandro
    Ecco che bello poter esprimersi in un vero scambio

    Ad esempio correggimi se mi sbaglio ,ma mi pareva che tu ad esempio avessi scritto tempo fa che tu avevi riconosciuto tuo marito come un possibile Narcisista?
    Non so se ricordo sbagliato

    In più poi mi pareva che tu avessi scritto che restavi a casa con lui per via dei figli come a dire resto perché credo sia meglio per i figli

    Se avrai voglia scrivimi se ho sbagliato nel mio ricordo perché vorrei poterti scrivere altre cose a riguardo della tua scelta che ovviamente resta tua e che solo tu puoi sapere il meglio che tu ritieni essere nella realtà che vivi.che ,ma credo che i commenti possano comunque aiutarti nelle tue realtà di vita a vedere punti di vista diversi.

  • Hara, 29 Gennaio 2021 @ 12:40 Rispondi

    Grazie per il chiarimento @Ale, io resto comunque molto disincantata e scettica, diciamo che credo che tu abbia una visione panoramica dal tuo blog e hai a disposizione le statistiche ma… la testa nel forno e il sedere in frigo lo abbiamo noi! e credo che uno spaccato chiaro possa emergere dai nostri racconti sul tuo blog, nonostante siamo quasi tutte donne (quindi comunque di parte). Forse è semplicemente che con i matrimoni degli altri io sono bravissima è in quello dove si è coinvolti (con o senza amore) che si ha qualche problema in più.

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 12:42 Rispondi

      il calzolaio ha sempre le scarpe rotte

  • Ariel, 29 Gennaio 2021 @ 13:04 Rispondi

    Si vero il calzolaio ha sempre le scarpe rotte ,
    Ma mi sono sempre chiesta perché non se l’è aggiusta mai ????

    Ah ah ah
    Ovviamente è una battuta scema di humor ,ma veramente il calzolaio come lo ricordo ha se,pre avuto le scarpe rotte e da sempre mi sono chiesta ma perché non se l’è aggiusta???

    Ah ah ah
    Mi viene in mente un dentista che ho conosciuto e che teneva sulla sua scrivania in studio la foto di sua figlia da piccola con un sorriso smagliante ma con gli incisivi davanti totalmente sporgenti tipo coniglio

    Ah ah ah e mi chiedevo sempre come mai si facesse quella strana pubblicità ah ah ah ah
    Ecco pensando alle scarpe rotte del calzolaio eppure la gente ci andava a farsi aggiustare le scarpe

    Eppure la gente ci andava a farsi aggiustare i denti ah ah ah e tutti ridevano delle scarpe sempre rotte
    E dei denti da coniglio della figlia del Dentista

    Ah ah ah
    Bon apetit e un prosit al sole pieno di vita da vivere tutta ancora e ancora!!!!

  • Hara, 29 Gennaio 2021 @ 13:11 Rispondi

    @Ariel cara, rispondo tranquilla perchè in generale mi curo poco dei giudizi altrui (forse sbagliando) e confido che qui siamo tutti mossi dall’intendo di confrontarci in amicizia. Non ricordi male, ma credo che sia la priorità della maggior parte dei genitori (attori dei vari tradimenti) tutelare i figli in primis. Continuo a credere che restare sia il meglio per i miei ragazzi. Sono stata un po di volte da una consuelor ma abbiamo parlato di me e abbiamo focalizzato un mio problema. So perfettamente che sono a filo di lama, ma, vista la serenità dei bambini la classificazione del marito la ho rimandata.

  • Dispersa, 29 Gennaio 2021 @ 13:22 Rispondi

    Vero @Hara concordo!!
    Anch’io sono stata brava a giudicare, compreso il mio ex amante, ma ora molto più lucida mi rendo conto che facevo i conti senza l’oste.
    Poi ogni situazione è a sé… Ma ripeto non me la sento di condannare chi rimane nel porto sicuro quando io sono la prima a farlo, per mille motivi logici, perché pure io sono rimasta ‘al calduccio’.
    Quando la storia si stava facendo seria non ho pensato ‘ora che si fa?’ ho pensato a come continuare la mia doppia vita (incurante di tutto).
    Non sono un mostro, sono umana… E ho appreso la lezione!! A tutto c’è un perché…
    Ehh sì @Ale… Il calzolaio ha sempre le scarpe rotte!!

  • Ariel, 29 Gennaio 2021 @ 14:04 Rispondi

    Tesoro di @Hara
    Ogni cosa ha il suo tempo e quello che spontanea mi viene da scriverti è questa riflessione

    Credo che sia prioritaria la realtà verità di se stesse e cioè che il motore di tutto il benessere altrui figli compresi dipende soltanto dalla misura EFFETTIVA E COMPLETA in cui noi stessi siamo a vivere tutta la nostra vera essenza tutti i nostri veri talenti essere piene del poter esprimersi senza nessuna grata di fatto come una grata ha i buchi dove poter guardar fuori il cielo blu

    Ma il giorno che riusciremo a toglierla solo allora ci ameremo tutte completamente noi stesse la nostra storia così umana e come in cielo il più bello hai mai osservato quello dove in mezzo alle nuvole ci sta il sereno
    Ombre e luci del proprio se stesse tutto occorre amare di sé senza ma e senza se

    Allora tutti gli altri a partire dai figli sicuro si accorgono di tutto il nostro sentire e soffrire il così detto sacrificio

    Su questo tema del sacrificio credo che ciascuno di noi possa in suo privato riflettere

    Cara @Hara una Caro abbraccione sempre e comunque!❤️

  • Nina, 29 Gennaio 2021 @ 14:04 Rispondi

    HELP!!! @ale, ragazze, mi é arrivato un messaggio da una ex collega, a cui il mio ex ha chiesto di metterlo in contatto con me. Dopo un anno e mezzo che non ci sentiamo. Io sono nel panico, non me la sento, ma non so cosa dirle senza destare sospetti.. credo mi voglia parlare di soldi ma non capisco perché non si rivolga a mio avvocato. Cosa faccio???

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 16:53 Rispondi

      non sei obbligata a dare spiegazioni o a rispondere. Men che meno dopo tutto questo tempo. No panic comunque

  • Love, 29 Gennaio 2021 @ 15:37 Rispondi

    Leggere questa parte, di molte donne che rimangono comunque a casa, dopo aver forse detto “ti amo” all’amante mi fa un po’ intristire.
    Perdonatemi, forse nemmeno per le donne oggi hanno significato quelle parole, oppure sono io a dargli troppa importanza.
    La psicoterapeuta, pensate un po’, mi disse, che ero fortunato a vivere una relazione come la mia, dove mi vedevo tutti i giorni, ci concedevamo mezza giornata o una serata almeno una volta a settimana, ed altre cose, e che se un giorno, l’avessi avuta tutta per me, tutto ciò che avevo oggi, non ci sarebbe più stato (secondo ciò che segue lavorativamente)
    Mi sorprese un altra affermaziine però, e, che in queste relazioni si deve preparare un paio di uscite di emergenza, quando si fa la famosa road map, per soffrire meno in caso di ripensamento o altro.
    So, che le risi in faccia, e non la prese bene, quando le risposi, che se dovessi prepararmi quelle famose uscite di emergenza, partirei già con il piede sbagliato, perché vorrebbe dire che non credevo già dall’inizio a ciò che volevo fare.
    Forse, non è la comodità, i figli, i problemi economici, o altro, ma il coraggio di iniziare qualcosa, che molto probabilmente farà esattamente la fine, del precedente matrimonio.
    Non è una sentenza la mia, ma ciò che mi sembra esca da molti racconti…

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 16:44 Rispondi

      No hai ragione, non bisognerebbe fare dichiarazioni d’amore e promesse varie se si vuole vivere l’amantato come amantato e basta. Anche “sognare” a voce alta andrebbe evitato, perché produce inevitabilmente aspettative e speranza. Bisogna essere chiari: questi sono i confini insuperabili. E vale anche per le donne, che di solito però sono più chiare in questo senso (non nel tuo caso purtroppo)

  • cossora, 29 Gennaio 2021 @ 17:09 Rispondi

    Io posso confermare che si, è solo la volontà di inizare qualcosa con noi che segna la fine di ciò che c’era prima.
    Hai sintetizzato perfettamente @Love, come stai?

  • cossora, 29 Gennaio 2021 @ 17:25 Rispondi

    Ciao @Anonimo, io mi sono separata (e tutto oggi ho fatto conti e tenuto maniere pacate con il mio futuro ex marito quindi credetemi, mi darei il Nobel da sola) quindi per me se tu rimani perchè hai i figli piccoli, perchè il vero amore della tua vita non ti ha voluto, perchè non hai abbastanza soldi per il mantenimento.. TU RIMANI e sei UGUALE IDENTICO a tutti e tutte quelle che rimangono.
    E i tuoi motivi sono buonissimi quanto quelli degli altri.
    Bisogna guardare i fatti, no?

    NB siccome so di cosa cazzo sto parlando visto che siamo in ballo con l’avvocato in questi giorni voglio dire a tutti quelli che ‘non hai idea di quanto si soffra a rimanere, a sopportare’ che nei quasi due anni in cui sono rimasta l’idea me la sono fatta benissimo, siete voi che non avete idea di cosa significa prendere una decisione e portarla avanti.
    Saluti a tutti.

  • Nina, 29 Gennaio 2021 @ 17:39 Rispondi

    Hai ragione @ale ma in pratica cosa dire a chi sapeva solo che eravamo molto amici?

  • Vale, 29 Gennaio 2021 @ 18:27 Rispondi

    @Crocus esatto. Per questo con lui ero stata molto chiara. Dopo quella scenata di questa estate gli avevo detto che in futuro, a prescindere da come sarebbe andata, esigevo da parte sua la stessa professionalità che io ho sempre avuto. Lui mi aveva garantito di sì, peccato che la sua parola vale meno di zero. Proprio oggi ho saputo che, anche a distanza, fa in modo di mettermi i bastoni tra le ruote tramite altri. Avevo avuto il sentore che ci fosse il suo zampino, adesso ne ho la certezza.
    Sto cercando anche io disperatamente di andare via…certo, in tutti i posti di lavoro ci sono problemi, ma io il limite con lui l’ho già superato varie volte e adesso sono veramente stanca di questo modo di fare.
    E’ lui quello che è sparito, faccia pace col cervello, si assuma le sue responsabilità e pensi alla sua cara famiglia visto che sembrava non poter avere tempo e attenzioni per altro.
    Che sia “fatto così” a me non interessa, perché se uno è una testa di c**** non è una giustificazione e di sicuro non deve diventare un mio problema, soprattutto lavorativamente parlando.

  • elleelle, 29 Gennaio 2021 @ 19:08 Rispondi

    @Nina,
    Sangue freddo mi raccomando!
    Non c’è nessuno che può fare da tramite, tipo appunto il tuo avvocato? Oppure un’email impersonale, senza chiamarlo.

  • Ariel, 29 Gennaio 2021 @ 19:16 Rispondi

    @Nina meglio avvocato da tramite
    È un classico appiglio per ROMPERE LE SCATOLE

    fatti aiutare da avvocato se tu rispondi è quello che vuole lui.

    Ripeto a L lui o i nostri ex che è uguale Narcisisti NON INTERESSA COSA E IN CHE MODO RISPONDI TU

    Ma interessa che TU HAI RISPOSTO
    Per lui è un segno di sottomissione e dominio e possesso

    O ignori totalmente o fai rispondere dal tuo avvocato e basta.
    Un abbraccione!

  • Love, 29 Gennaio 2021 @ 19:41 Rispondi

    Cossora non bene…in questi giorni ho sistemato un po’ casa, il lavoro non bene, e proprio mentre pulivo casa mi sono venute alla mano alcune fotografie, di noi, il giorno che è convolata…
    Direi che è stata una vera mazzata.
    Ricordare che solo pochi mesi dopo quel giorno tutto è iniziato, direi che non ha fatto altro che aprire qualcosa che realmente non è ancora chiuso.
    Ho messo tutto in una scatola e via in cantina.

  • Nina, 29 Gennaio 2021 @ 20:01 Rispondi

    Grazie ragazze. Pensavo di sbloccarlo x il tempo di scrivergli di non cercarmi tramite altre persone e di bloccare di nuovo immediatamente fatto invio in modo da non permettergli di rispondere e di fargli presente che lo farò diffidare da avvocato se ci riprova. Ho detto alla mia collega che non ho piacere di sentirlo,x fortuna lei è persona discreta. E poi vediamo, io x ora comunque taccio e spero ci rinunci, il problema è che la collega che lui ha sentito oggi mi ha chiesto se poteva dargli il mio numero (ma lo avrà davvero perso? Scemo lui) mentre altri glielo darebbero senza pensarci due volte..boh speriamo, ho passato una giornata del tutto in paranoia e questo mi conferma nella mia teoria del trauma, non è normale dopo un anno e mezzo reagire così.

    • alessandro pellizzari, 29 Gennaio 2021 @ 21:48 Rispondi

      non si sblocca mai

  • Ariel, 29 Gennaio 2021 @ 22:18 Rispondi

    @Nina non so che dire se non ripeterti le stesse cose
    Se tu sblocchi burtti via nel vento tutto ciò per cui hai lottato fino ad adesso
    In più alla tua collega dovresti dire per favore che non vuoi essere informata da lei

    Lui usa la tua collega per arrivar a te e a metterti in crisi
    Infatti sei in crisi anche brutta visto che peni di sbloccarlo
    Visto che pensi e ti chiedi es è vero che ha perso il tuo numero

    ANina vai dalla terapeuta
    Cambia terapeuta ma se puoi smettila di farti prendere per il naso ,diciamo con finezza

    Scusami sono direttta sto recando di scuoterti ,
    Forza @Nina
    Èoradibasta!

  • Nina, 29 Gennaio 2021 @ 22:49 Rispondi

    Perché @ale? Nemmeno se si riblocca subito e si dà una comunicazione neutra unilaterale e senza dare margini di risposta? A me fa rabbia il fatto che sicuramente mi voglia parlare di soldi, che spunti dopo tutto questo tempo per cercare di raggirarmi di nuovo, non può avere altro da dire, anche considerando che si è sposato da poco..

  • Hara, 29 Gennaio 2021 @ 22:56 Rispondi

    @Nina non rispondergli tu fallo cercare dall’avvocato altrimenti andrà da qualcun altro a chiedere il tuo numero e può essere che non lo abbia perso ma voglia soltanto dare fastidio. @Nina è normale reagire così di fronte ad uno psicopatico, la paura ci mette in guardia ci permette di difenderci dai pericoli ci fa sopravvivere ringraziati e proteggiti. non è una gara di incoscienza travesto da coraggio è la tua vita la tua serenità difendila. ti abbraccio

  • Anonimo, 30 Gennaio 2021 @ 09:41 Rispondi

    Cossora compliment per la tua scelta… Ognuno prende la sua…ognuno ha i suoi perché… Ognuno fa della sua vita cio che gli pare…

  • Crocus, 30 Gennaio 2021 @ 09:50 Rispondi

    @Nina, non sbloccarlo, concordo con Ale. Fossi in te aspetterei un attimo, sicuramente troverà il modo di contattarti e quando lo farà, gli dirai che non hai tempo di ascoltarlo e se ha bisogno ci sono gli avvocati. Se si è sposato da poco non vuol dire nulla, ormai abbiamo capito con che soggetti abbiamo avuto a che fare. Ti abbraccio forte bella!

  • Crocus, 30 Gennaio 2021 @ 09:51 Rispondi

    @Viovio, che fine hai fatto? Tutto ok? Non mi far preoccupare! Un abbraccio!

  • Viovio, 30 Gennaio 2021 @ 11:49 Rispondi

    @Cro, anche io ti/vi ho pensato! È stata una settimana un po’ “così”, ho riaffrontato la questione con i miei e concordato una linea da adottare per risolvere il problema, ma soprattutto salvaguardare la privacy, scoppierebbe una bomba atomica tra le nostre famiglie se ci fosse una fuga di notizie. Ho l’appoggio dei miei genitori, però rivangare il passato mi ha messo tristezza.
    Lui ancora non sa nulla dei miei, infatti in settimana mi ha bloccato per chiedermi come sto e ricordandomi la sua sofferenza, l’atteggiamento era molto da amicone ha buttato tutto sullo scherzo, rispetto l’ultima volta che l’ho incontrato per strada che mi fulminava con lo sguardo. Dopo un sacco di tempo che non succedeva ho pianto, perché il mio cuore non si è ancora messo d’accordo con il cervello. Qualche giorno dopo questa scenetta patetica sono stata coinvolta in una ricorrenza e ricevendo le loro foto in un tripudio di amore e felicità, ho ripensato alle lacrime versate qualche giorno prima, mi è salita una rabbia da incredibile Hulk ma nei miei confronti, perché nonostante il quadro sia chiarissimo riesco ancora a star male per un coglione del genere!
    Tu come stai?

    • alessandro pellizzari, 30 Gennaio 2021 @ 13:48 Rispondi

      Basta perle ai porci

  • Viovio, 30 Gennaio 2021 @ 12:08 Rispondi

    @Ciao Cossy ti leggo sempre tosta e combattiva, mettere di mezzo avvocati è sfiancante ma necessario per tutelarsi al meglio in fase di separazione.
    Mi era sfuggito il tuo ultimo messaggio, non potrei mai e poi mai tornare sui miei passi(non sarò mai più un’amante, figuriamoci la sua, neanche morta!), però posso dirti con assoluta certezza che il mio cuore non si è messo d’accordo con il cervello (purtroppo) e provo ancora sentimenti per lui, altrimenti rimarrei indifferente ad ogni sua azione.
    Sto lavorando su questo aspetto: l’indifferenza. Ho capito che sarà l’unica mia salvezza perché lui in un modo o nell’altro cercherà sempre di lanciare l’amo, totalmente incurante di quello che suscita in me.
    Si è preso le peggio offese da parte mia, l’ho minacciato di andare dalla moglie ma a distanza di tempo, quando pensa si siano calmate le acque, fa la sua incursione come se nulla fosse. Lui è un cretino che non cambierà mai, sta in me cambiare se voglio uscire dal tunnel.
    Un abbraccio bella!

  • cossora, 30 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

    @anonimo ti ringrazio, anche se non ho agito per riceverne, dei complimenti.
    Hai ragione, aggiungerei che ‘ognuno accetta ciò che si pensa di meritare’

  • cossora, 30 Gennaio 2021 @ 12:36 Rispondi

    *ciò che pensa di meritarsi.
    Pardon.

  • Crocus, 30 Gennaio 2021 @ 15:49 Rispondi

    @Vio, oh ma quello non molla per un ca*** vedo. Ma poi mi sembra pure bipolare, che fa, un giorno ride e il giorno dopo piange e poi fa tutto da capo? Non si merita le tue lacrime un essere schifoso del genere. Però ti capisco. Capisco il tuo dolore e la tua sofferenza soprattutto perché nutri ancora sentimenti per lui. Sarebbe davvero curioso capire come mai per alcune di noi l’amore è svanito in un nano secondo appena abbiamo capito lo schifo che questi essere hanno fatto e come per delle altre invece è ancora presente il sentimento pur capendo lo spessore di questi uomini. Chissà se c’è qualche teoria scientifica in merito… Mi dispiace molto bella perché stai soffrendo ancora e riesco a capire molto bene sia la tua rabbia sia le tue lacrime. Però ora hai l’appoggio dei tuoi e non è roba da poco ❤️. Io come sto, non male dai, però ancora lontana dalla guarigione totale. Aspetto :-). Ti abbraccio!

  • cossora, 30 Gennaio 2021 @ 16:03 Rispondi

    @vio per quanto ho vissuto posso dire che sono arrivata all’indifferenza passando dal darmi una possibilità diversa. Ho deciso lucidamente ‘da oggi non cerco chiodi, non cerco incontri di passione, non cerco distrazioni da lui, da oggi attraggo solo cose possibili’ ed ho iniziato la mia personale road map, fatta di regole: smettere di frequentare le amiche con le quali parlavo di lui, smettere di andare nella vecchia bocciofila che avevo scoperto con lui, nel locale dove si sentiva il reggae, al chiosco dove si prendeva il caffè. Cambiare il disco.
    Però è una necessità che mi è nata dentro, certo leggere di come il meccanismo sia standard mi ha aiutata a razionalizzare ma.. ho capito una cosa: bisogna toccare il proprio fondo. Se si pensa di averlo toccato e nonostante questo si continua a precipitare.. non era il fondo. Semplice.
    Il mio l’ho toccato a fine maggio 2020. E non ci sono più scesa li sotto, stop!

  • elleelle, 30 Gennaio 2021 @ 18:59 Rispondi

    @Viovio
    Come dice @cossora, devi distogliere la tua mente il più possibile dal pensiero. Ti viene in mente? Ti limi le unghie. Ti viene di nuovo in mente? Vai fuori ad annaffiare le piante. E così via.
    Credo che ormai lui ti abbia dimostra ampiamente la sua pochezza ed è arrivato il momento, per te stessa, di non avere nemmeno il rimpianto.
    Come vedi, ci aiutano in questo compito perché si mostrano nella luce peggiore e non hanno l’intelligenza per capirlo. Il mio ex ha infilato alcune perle in questo ultimi giorni che siamo arrivati davvero al fondo del barile. Non c’è più niente da rimpiangere, cara Viovio, c’è solo da andare avanti più leggere. Il peso di questi scellerati lo porta qualcun altro 🙂

  • Viovio, 30 Gennaio 2021 @ 20:13 Rispondi

    @Cro stasera vorrei passarla con te davanti ad un bel piatto di tortellini e del buon vino(lascio a te la scelta :-p), riesci sempre a darmi la carica!
    Lui non è bipolare, l’unica “malattia” che lo tormenta è la fxxa, una patologia che accomuna tanti uomini ahahaha lo so che mi capisci, vorrei tanto smettere di provare sentimenti x lui in un batter d’occhio… però ho smesso di desiderarlo, la sola idea che mi sfiori mi da il voltastomaco! Anche perché lui è la persona più serena di questo mondo, nonostante voglia farmi credere il contrario e questo mi fa male; so che dovrei smettere di soffermarmi su questi aspetti, che non mi ha mai amato lo ha capito pure il gatto, però per il legame di amicizia e affetto che c’è sempre stato(parlo di anni e anni) non ha un briciolo di sensibilità nei miei confronti e per il mio dolore, ZERO totale. Bah… ed io per un uomo così avrei stravolto tutto, l’amore oltre a rendere cechi ci trasforma in rincoglioniti.
    La tua guarigione arriverà e a Venezia non ce ne sarà per nessuno! Grazie per i tuoi pensieri, sei sempre un tesoro!

  • cossora, 30 Gennaio 2021 @ 20:28 Rispondi

    @cro la tua curiosità l’ho avuta spesso anche io. E mi sono data una romanticissima spiegazione: perchè c’è stato un sentimento vero. C’è un legame reale. Poi purtroppo se non hanno la stoffa del purosangue non agevolano la trafsormazione del legame nell’Amore vero vince la paura. Ma io (come sapete) tendo ad avere fiducia nella vocina interiore, quando dice la stessa cosa, se tiene duro insomma.
    Certo è la mia opinione, però mi sono fatta la stessa domanda tante volte: l’energia non si crea e non si distrugge, può trasformarsi, certo. Quindi tendo a spiegarmi questi fatti con la stessa legge fisica.

  • Viovio, 30 Gennaio 2021 @ 20:57 Rispondi

    @elleelle le tue analisi sono sempre limpide, mi piace tantissimo il tuo modo di scrivere. Sto facendo proprio questo, mi tengo impegnata, anche perché non voglio darla vinta ad una persona che non merita il mio amore. Il rimpianto non l’ho mai avuto, gli è caduta la maschera e nemmeno da libero mi “mischierei” con un uomo del genere, però l’ho amato tanto e questo devo accettarlo per voltare pagina e ripartire. Ho sbagliato, farò tesoro dei miei errori per non ripeterli in futuro. Come va la tua schiena?
    Un bacione

  • Viovio, 31 Gennaio 2021 @ 06:55 Rispondi

    @Cossy non potevi definirla meglio: roud map personale e’ proprio quello che sto facendo. Il fondo l’ho toccato settimana scorsa dopo aver rivelato la verità ai mie. Lui mi ha preso per il culo però io gliel’ho permesso, assecondandolo con la speranza di sbagliarmi e accettando le sue bugie: non accadrà più.
    Ps anche io guardo film in lingua spagnola 😉

  • Maddy, 31 Gennaio 2021 @ 08:13 Rispondi

    @viovio che sia una persona serena lo trovo alquanto improbabile. È sicuramente disturbato internamente, in guerra con le sue molteplici personalità, ma sereno no, non credo proprio.
    Tu invece stai facendo tutto correttamente, vedrai che presto arriverà anche l’indifferenza.
    Ti abbraccio

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 09:03 Rispondi

    @Cossy, interessante la spiegazione che ti sei data. Io ti dico la verità, non ho ancora trovato una risposta alla mia curiosità. So solo che io quell’uomo l’ho amato davvero tanto, non credevo che fosse possibile amare qualcuno in quel modo lì. E quando mi aveva lasciato ci avrei messo la mano sul fuoco che lo avrei amato a vita. E invece no. Non è rimasto un briciolo di amore per quell’essere. Quando ho unito tutti i puntini della storia, quando ho sviscerato da sola dettaglio per dettaglio, beh mi sono venuti i brividi per la quantità di bugie che mi ha detto e soprattutto per la mancanza di rispetto e amore totale che ha avuto nei miei confronti. Ed io ero convintissima che mi amasse. Questa storia mi ha comunque cambiata, totalmente. E va bene così.

  • Crocus, 31 Gennaio 2021 @ 09:09 Rispondi

    @Viovio ❤️ ❤️ ❤️ tortellini + ottimo vino + Viovio = tanto love!!! Beh la patologia di cui parli si, è molto comune, pure il mio la ha, in versione cronica ormai :D. Talmente cronica che è stato in grado di scoparsi quella che gli faceva sesso quanto un salame. Nel tuo caso mi dispiace molto, la delusione più grande è proprio dovuta al fatto che quella persona la conosci da una vita ed è difficile accettare che ti/vi abbia preso in giro sempre facendovi credere che fosse una persona WOW! È vero che l’amore a volte ci rende rincoglioniti, però stai sicura che dopo queste esperienze non ci prenderà più per i fondelli nessuno. A Venezia prevedo tante lacrime, tanti sorrisi, tanti abbracci (lo speroooo) e tanto alcol ;).

  • Ariel, 31 Gennaio 2021 @ 13:31 Rispondi

    L’importante è non autodistruggersi
    E guardare avanti trasformare la propria energia in qualcosa di valido e concreto vivere amando se stesse
    Energia pura la propria su cui contare sempre , la unica che funziona sicuro verso il proprio benessere .

  • Viovio, 31 Gennaio 2021 @ 20:49 Rispondi

    @Cro quante ne hanno raccontate?!? Ma soprattutto… quante ce ne siamo fatte raccontare!! (Almeno nel mio caso). “Hitler”che fa sesso quanto un salame mi fa impazzire Ahahahahah
    Il mio una volta mi disse: “amore, ma quando fai sesso con lui…. ti piace?” Ed io: “non ricordo l’ultima volta che abbiamo avuto un contatto fisico”. Avendo acceso la miccia lo sottoposi ad un interrogatorio e la risposta fu: “amore per favore!!!(mi ha sempre chiamata così, raramente abbreviando il mio nome) è già molto difficile per me assecondarla quando ha le sue esigenze, non puoi immaginare quanto devo concentrarmi! Quindi per favore chiudiamo l’argomento qui”.
    Pare che per scoparsela dovesse autoeccitarsi con sforzi empirici in modo da sbrigare la pratica il prima possibile. Faccio una premessa, sua moglie non assomiglia alla figlia di Fantozzi è un gran bel pezzo di figliola… lo mettiamo nei Guinness dei cazzari insieme agli altri.

  • Viovio, 31 Gennaio 2021 @ 20:53 Rispondi

    @Maddy sicuramente essendo coinvolta in prima persona non riesco ad essere lucida al 100 per 100 nelle valutazioni, però vederlo così allegro e tranquillo con la moglie e viceversa mi fa pensare che oltre ad essere un attore da Oscar non sia poi così scombussolato, rispetto a quello che sto provando io. Boh.. ho deciso di non soffermarmi più su questi aspetti ma concentrare tutte le energie su di di me. Tu come stai? Come procede con lui?

  • elleelle, 1 Febbraio 2021 @ 09:20 Rispondi

    @Viovio
    La mia schiena è stazionaria, non migliora.
    Per fortuna sono riuscita a trovare alcune cose da fare durante la giornata per tenermi impegnata. Un po’ di cose burocratiche, un hobby… devo dire che il tempo passa molto meglio, l’umore è buono e l’ex… Quale ex? 😀
    Ha cominciato a scavare il fondo del barile e tra un po’ lo troveranno in Nuova Zelanda. Gli auguro buon viaggio.

  • Viovio, 1 Febbraio 2021 @ 14:56 Rispondi

    @elleelle ma che sta combinando sui social? Avevo capito non potessi vedere perché ti aveva bloccato.
    Mi auguro che questi atteggiamenti non siano indirizzati a te, anche se non mi stupirei del contrario visto il soggetto.

  • elleelle, 3 Febbraio 2021 @ 12:55 Rispondi

    @Viovio
    Sta facendo il suo solito teatrino personale, niente di grave per me, perché passo oltre, ma credo più grave per lui.
    È ovvio che c’è qualcosa di storto in lui. Sta tirando fuori i comportamenti tipici del narcisista: ricerca costante di attenzione, gioca a fare l’originale con notevole dispendio di energie mentre in altre occasioni è passivo-aggressivo, solo che quando viene beccato diventa deferente perché cerca di recuperare il danno o la brutta figura che crede di aver fatto.
    I post li apre e li chiude, quelli aperti più di una volta riguardano cose di cui parlavamo spesso noi due.
    Inoltre, per quanto assurdo possa sembrare, è come se avesse fatto una specie di “lovebombing” a un amico comune.
    È tutto estremamente strano. Così strano che mette a disagio. Qualche giorno fa ha scritto una cosa che mi ha lasciato di sasso. Una cosa così irrilevante ma così assurda che non ti esce spontanea, la devi studiare, ci devi perdere del tempo. È originalità artefatta, creata per fare colpo ma senza un vero scambio. Lui era sul palco e il suo pubblico doveva osservare. Come avrebbe potuto ribattere a quel fiume di parole senza senso, in ogni caso? Secondo me una persona con tutte le rotelle a posto una cosa del genere non la fa. Lui invece l’ha fatto due volte nel giro di una settimana, come se fosse innamorato del suono delle sue parole senza senso.
    In quel momento ho provato un forte senso di repulsione e ho mi sono resa conto che quello che fa non mi interessa. Mi rendo conto che molto probabilmente alcune cose sono dirette a me ma sono indifferente. Anzi, il mio umore è molto migliorato.
    @Viovio è strano vedere chiaramente queste cose che prima erano solo un sospetto. Però sono cambiata io: non ci sto più male, non mi sento più tirata in ballo, sono spettatrice disinteressata e non più pagante. Lui invece paga ancora e sarà sempre così. È un’anima in pena.

    • alessandro pellizzari, 3 Febbraio 2021 @ 13:57 Rispondi

      Gli dai troppa attenzione e lo analizzi. Girati dall’altra parte

  • Ariel, 3 Febbraio 2021 @ 15:29 Rispondi

    Si ver finché si analizza ancora non si è fuori del tutto,ma @CaroAlessandro purtroppo si chiamano a ragion veduta RELAZIONI TOSSICHE
    Perché ,infatti,prima di riuscire a girarsi dall “altra parte occorre più tempo e possibilmente non vederlo o orbitare ,
    Proprio fare un tabula rasa
    Certo e che sicuro diviene più lungo il tempo se ci si lavora insieme o se per altri motivi lo si vede da altre parti o se lo si continua a vedere incontrare ecc.

    Ad esempio sicuro nel mio caso ho avuto un enorme vantaggio
    Uno breve durata relazione lo ho liquidato io per prima

    E dopo subito mia terapia a stecca

    Ognuno è rimasto lontano geograficamente anni luce

    No contact totale

    Ecco che ovviamente se in relazione tossica è durata più tempo ci si vede per variegati motivi

    La vittima temporanea non fa un vero Blocco totale comunicazioni

    Ecc. Ovviamente non ci si riesce a girar dall’altra parte

    Occorre davvero la terapia a stecca e la Kostanza del NO CONTACT A BLCCO TOTALE FOREVER!!!

    Allora poi si riesce a nn parlarne più
    Girarsi dall’altra parte
    Tipo un baratto un aperitif a partager avec
    Un uomo nuovo ,par example!!
    O un VIEUX AMIS jamais vu du vrai,
    Par example,
    Ah ah ah

  • elleelle, 3 Febbraio 2021 @ 15:53 Rispondi

    @Alessandro
    Non è più un problema, non ci resto male. Getto l’occhio e proseguo. Ormai so cosa significano certi comportamenti, non ci perdo tempo più di tanto, l’analisi di un soggetto del genere si fa in 30 secondi.
    Se anche mette qualcosa che avevamo in comune, non mi faccio le domande che mi facevo un anno fa. Tutto quello che fa è un problema suo.
    Sono orgogliosa di essere arrivata a questo punto. Mentre lui fa casino sui social, io non ho mosso un dito. Del resto l’ho sempre saputo che ero più forte di lui 🙂

  • elleelle, 3 Febbraio 2021 @ 16:18 Rispondi

    @Ariel
    Sono abituata alla sua presenza sui social, in quanto è particolarmente presente su alcune pagine. Se vedo una foto che mi piace e vorrei mettere un commento, molto probabilmente ci trovo prima il suo, quindi vedo quello che scrive senza neanche andarlo a cercare.
    Sulla pagina di questo amico in comune, non riesco praticamente più a scrivere perché è come se il mio ex fosse in agguato.
    Ma non è più un problema. La mia decisione di non muovere un dito è stata presa mesi fa da me e portata avanti senza tentennare. I primi tempi è stato difficile, minacce e offese – anche se velate – non piacciono a nessuno ma adesso non ho alcuna reazione.
    Alla fine ogni persona ha le sue strategie e motivazioni, l’importante è arrivare all’indifferenza. Io sono indifferente durante la giornata, ho tante cose da fare. Ovvio che se ne scrivo qui, dando qualche dettaglio in risposta a una domanda di @Viovio, sembra che io sia ancora coinvolta ma non è così.

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 12:26 Rispondi

    @elleelle ma si Cara sicuro credo tu abbia fatto e stia facendo veramente il tuo meglio per te stessa e ovvio nessuno meglio di te conosce e Sto arrivando! Come fare per stare al meglio in una progressione tangibile e ho in effetti compreso che tu porti anche la tua testimonianza e forse gli esempi che qui scrivi che riguardano il passato con ex credo tu lo faccia proprio anche per aiutare chi ancora invece ci sta da poco tempo soffrendo la fine della relazione soprattutto quelle a carattere di tossicità con gente particolarmente abusante manipolazione negativa.

    Quindi sono certa che la tua vita sia già in una fase molto di rinascita avanzata grazie proprio al tuo impegno fattivo e pure nel tuo aver avuto la forza e coraggio di fare un ottimo percorso di sostegno con Psicoterapeuta

    Brava @elleelle ti leggo sempre e mi da molto leggerti!

  • elleelle, 6 Febbraio 2021 @ 10:27 Rispondi

    @Ariel
    È proprio così, sono esempi che possono anche fare capire che mentalità e modi di agire hanno certe persone che non sono particolarmente stabili dal punto di vista psicologico.
    Nel momento in cui ci si rende conto che i segnali sono tanti, allora bisogna agire, molto spesso scappando.
    Altrimenti si diventa parte di quelle fantasie romantiche di cui si sta parlando sotto a un altro articolo di @Ale.

  • elleelle, 6 Febbraio 2021 @ 12:19 Rispondi

    Poi sai @Ariel – e credo che mi capirai – quando vedi davanti a te una persona che psicologicamente sta male ed è così ovvio, non puoi che prenderne atto con amarezza, se sei stata sua vittima. Ci sono anche delle reazioni umane che non dipendono da lui ma sono generali, lo squilibrio comunque dà una sensazione di tristezza.
    Io non mi ero accorta della portata di questo malessere, forse lui controllava meglio certi aspetti che adesso sono più evidenti. Mesi di rabbia, aggressività, parolacce, poi tristezza, emotività e ancora assurdità, quasi ossessione… non è bello.
    È vero che la cosa non mi tocca più, non sono io che lo devo gestire ma vedo tutto questo come un grande spreco, soprattutto dei miei sentimenti passati.

    • alessandro pellizzari, 6 Febbraio 2021 @ 12:46 Rispondi

      Attente agli attori piagnoni che girato l’angolo ridono

  • elleelle, 6 Febbraio 2021 @ 17:08 Rispondi

    @Ale
    Che lui stia bene o stia male conta poco ormai.
    Mi attengo ai fatti: mi ha preso il giro per mesi, questa è la realtà da cui non si scappa.
    Tutti abbiamo la capacità di comportarci correttamente nei confronti di chi abbiamo di fronte. Lui ha scelto di non farlo e non ha scuse.

  • Love, 9 Febbraio 2021 @ 22:40 Rispondi

    “Mi piacerebbe ti trovassi una donna libera, per costruirti una famiglia, tutta tua, perché te la meriti!!”
    Tutte direste, beh, è un augurio molto bello, anch’io lo direi, Ma…ce un MA.
    “In questo modo capiresti cosa vuol dire vivere in un matrimonio, visto che tu non hai mai avuto esperienze, solo in quel momento capiresti quanto la vita ti ha regalato…avere una donna e viverti solo il bello senza rotture, di una vita di coppia!”
    Pensavo mi stesse prendendo in giro, ma era seria…
    Non ho detto molto, solo che mi stava richiedendo di fidarmi di una donna, che appena si alza al mattino mente.
    Anche lì, ho sbagliato ancora io…lei non mente, sono solo ” bugie bianche ” perche lei diceva, quando veniva da me per la nostra amicizia, quindi lui, sapeva sempre dov’era, l’unica cosa che non diceva, che veniva a letto con me, ecco…quella è una bugia bianca.
    Ora con tutto il rispetto ho sbagliato a dirle che deve farsi curare, o sono ancora io, che non capisco, e che oggi le coppie sposate sono veramente tutte così come dice lei??
    Vi chiedo scusa in anticipo per ciò che sto per scrivere, ma io, sono arrivato al punto, di non fidarmi più di nessuna, perche non voglio, subire ciò che lei, sta facendo subire a lui.
    Possibile, che non si renda conto di ciò che ha in casa, oppure fa lo struzzo, pur di averla a casa.

  • Crocus, 10 Febbraio 2021 @ 08:46 Rispondi

    @Love, no, non è un bell’augurio se viene detto da una persona che viene a letto con te e teoricamente ti ama (scusa ma non ho capito nella tua storia se lei ha dichiarato di amarti ecc). Sarebbe stato bello se te lo avesse detto un caro amico ma non lei appunto. Per quanto riguarda le bugie, per me non esistono le categorie, bianche brune bionde, sempre bugie sono. Ed è una cosa schifosa, le prime che ho detto in tutta la mia vita sono quelle legate al tradimento, terribile, per questo a 6 mesi di relazione clandestina ero già pronta a confessare tutto per togliermi da questa situazione, il mio amante non voleva, poi è stato scoperto il tradimento ed è venuto fuori un bordello. Comunque capisco quando dici che non ti fidi più di nessuna, è quello che provo anche io, però ti garantisco che non tutti i matrimoni sono così e soprattutto ci sono anche donne sincere. Fidati. ❤️

  • Key, 10 Febbraio 2021 @ 09:54 Rispondi

    @Love, Inizio col dirti che comprendo pienamente la tua rabbia Love, perchè l’ho sentita anche io…la sfiducia, la confusione, l’incertezza che questo tipo di relazioni portano con sé e lasciano dietro di sé. Sarò brusca e ti chiedo scusa in anticipo, la mia volontà non è di darti uno schiaffone ma solo “smascherare” quello che c’è dietro una dichiarazione cosi: non è un augurio, iniziamo da qui. Non sta augurando niente di bello a te, Love. E’ solo una formula che usa per fare la vittima, rimettersi lei sul punto più alto della sofferenza e dire “ahhhh, tu non puoi capire…quanto travaglio si prova a stare al posto mio!” che poi, è anche vero che per chi non è sposato molte dinamiche e molti legami non sono compresi pienamente però Ciccia, anche meno…le audizioni per la Tosca sono in fondo a destra. Scusa il sarcasmo caro Love, però è questo, ti sta dicendo che è una povera ed incompresa sofferente e che solo “dopo” quando avrai anche tu lo stesso legame potrai capirla. Non solo non è bello come augurio, come dice la cara @Crocus, ma proprio non lo è. Però dice una cosa vera: tu non puoi capire. Bada bene, non è una colpa in questo caso perché tu al suo posto senti che non diresti bugie di alcun colore, che forse non faresti le scelte che fa lei. Chi lo sa? per il momento, se non riesci a fidarti di nessuna per il momento fidati di quello che senti perchè ti accompagnerà…magari non dove vuoi ma sicuramente non ti accompagnerà dove NON VUOI.
    Ti abbraccio forte, K.

  • Viovio, 10 Febbraio 2021 @ 10:12 Rispondi

    @Caro Love, mi associo a @Cro e @Key sono solamente tentativi per lavarsi la coscienza nei tuoi confronti e continuare la recita della vittima sacrificale, quando in realtà è la carnefice.
    Non pentirti di averle detto di farsi curare, al tuo posto avrei aggiunto da uno bravo!!!
    Ma lei non ha bisogno di nessun dottore è solamente egoista, totalmente incurante del male che ti sta provocando con questi “auguri” ed orbitandoti attorno.
    Tempo fa hai detto di averla incontrata e notato indossasse ancora il tuo anello, conosco persone che fanno lo stesso solamente perché lo ritengono un accessorio oppure per destare attenzione, ma il fine non è per niente nobile. Perdona la mia sfrontatezza, sarà che pure il mio ex è un gran commediante che appena sento certi discorsi mi monta la rabbia.
    La sfiducia è naturale dopo aver subito delusioni di questo tipo, vedrai che col tempo cambierai prospettiva perché non bisogna fare di tutta l’erba un fascio!
    Un abbraccio

  • Rosa, 10 Febbraio 2021 @ 11:11 Rispondi

    Love questa persona è inqualificabile, di certo non ti ama ma le servi e probabilmente le sei pure “comodo” (come scusa visto che il marito pare fidarsi) . Io credo che tu non dovresti più concederle queste discussioni, e prendere in parola il suo consiglio, utilizzando un bel chiodo, almeno per allontanarla da te. Non hai un’amica che si possa prestare ad interpretare il ruolo per un pò di tempo? Una BELLA amica.

  • Love, 10 Febbraio 2021 @ 11:33 Rispondi

    Crocus, si è dichiara all’inizio che si era innamorata, poi un giorno, mi disse che che avevamo, non che aveva, ed era che si stava innamorando seriamente di me, è poi è arrivato il “ti amo!”
    Key, certo che non so cosa vuol dire vevere in coppia, certo che non so le dinamiche, ma ho imparato che la vita è fatta di scelte, ed io con lei lho fatta.
    Viovio, il suo è egoismo ma al maschile, avere non un secondo marito, che la tratti da principessa, che vada a letto con lei, ma quando vuole lei.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.