Vi presento il mio nuovo libro Love Advisor, una guida pratica per evitare fregature in amore e scoprire chi è davvero l’uomo che vi interessa

Lo trovate in tutte le librerie dal 30 ottobre, ma è già prenotabile sia online che nella vostra libreria di fiducia

E ve lo presenterò personalmente a Milano, ai primi di novembre (avrete presto news più precise su date e altri dettagli attraverso il blog e tutti i miei canali social), insieme al direttore di Starbene, Francesca Pietra, che modererà l’incontro, e con la presenza di Maurizio Belpietro, che è l’editore del libro (insieme al prestigioso Maretti) e che ha firmato una bellissima prefazione. Finalmente ci incontreremo e potrò firmare le vostre nuove copie di zecca. Non vedo l’ora. Ma questa sarà solo la “Prima” di Love Advisor: seguiranno poi tour un po’ dappertutto, ma ci tengo ci siate più numerose possibili subito, a Milano, con Love Advisor in mano fresco di stampa!

Intanto proprio adesso in edicola, sul mio giornale Starbene, trovate quattro pagine di intervista firmata dalla collega Lorenza Guidotti intitolata Uomini: alla larga dai furbetti! È la mia prima volta come intervistato e non intervistatore sul mio giornale, e sarà sicuramente curioso per voi scoprire cosa ho confessato alla collega… In più avrete un’anteprima di quattro dei 30 profili maschili che troverete sul libro.

Perché Love Advisor?

Il libro nasce dalla lunga esperienza con le lettrici sul mio blog alessandropellizzari.com, dagli anni di pratica come counselor, dalle vostre storie ed è il mio secondo libro che ha per tema l’amore, i rapporti di coppia, le storie di amanti dopo il primo, La Matematica del Cuore, scritto con l’amica scrittrice e collega Eliselle con la prefazione della preziosa Manuela Porta (Cairo Editore).

Ma Love Advisor riguarda soprattutto gli uomini quando interagiscono nelle relazioni amorose con le donne, e che descrivo in ben 30 profili diversi in modo da renderli riconoscibili prima (meglio), durante (meglio presto e in tempo) o nella fase avanzata (per decidere cosa fare) di una storia.

Il nome Love Advisor ricorda la famosa app per trovare alberghi e ristoranti e nasce dal fatto che più lettrici mi hanno detto: “Ale, ci vorrebbe una guida con nomi cognomi caratteristiche e volti dei cialtroni in amore, quelli che ti raccontano un sacco di balle per fregarti”.

La proposta di tante lettrici mi ha colpito subito, ma lì per lì mi sono detto “impossibile”. Poi, ripensando al mio metodo statistico che chiamo “Epidemiologia di coppia” mi si è accesa la lampadina: non potrò fare nomi e cognomi, ma è anche inutile, perché “basta” fare l’identikit della tipologia di uomo da evitare (ben 30 in questo libro, e sono i più diffusi) per mettere le lettrici in condizioni di capire, prevenire o, alla peggio, chiudere storie impossibili o deleterie.

Nasce così la mia Guida pratica per evitare fregature in amore e scoprire chi è davvero l’uomo che ti interessa, come recita il sottotitolo in copertina.

Chi mi conosce sa che il mio metodo, l’Epidemiologia di coppia, mi consente di stilare dei profili maschili nei quali poter incasellare, con minima percentuale di errore (le eccezioni confermano la regola) gli uomini che caratterizzano il mercato dei papabili. Perché i maschi sono una costante nei comportamenti in amore, mentre le donne sono la variabile. Da ciò che un uomo dice o fa, o meno, si può stilare infatti un suo profilo di partner e prevederne le prossime mosse, nonchè immaginare l’evoluzione della coppia.

Le storie d’amore sono quindi tutte diverse una dall’altra, come affermano molte donne e anche uomini? Questi ultimi sono avvezzi a ripetere proprio, spesso e a voi care amiche: “Ma io sono diverso!”. Ma proprio no, non è così.

Non a caso le lettrici che atterrano per la prima volta sul mio blog esclamano: “Ale, io credevo che la mia storia fosse unica, che lui fosse unico, e invece qui ho trovato migliaia di storie uguali alla mia: lui usa le stesse frasi, le stesse scuse, profferisce promesse identiche a tanti altri uomini descritti qui da te e dalle tue lettrici che ci sono passate prima di me. Persino i bidoni che mi tira, le finte litigate per avere una scusa per stare con la moglie e non trascorrere il weekend promesso con me o le sue dichiarazioni d’amore sono uguali a quelle dei ‘tuoi’ uomini”.

Ecco quindi Love Advisor, con i suoi 30 profili maschili, alcuni, per fortuna, anche positivi!

Che cosa troverete in ogni capitolo e per ogni profilo?

  1. Chi è davvero l’uomo che avete incontrato e state frequentando o per frequentare
  2. Che vita conduce
  3. Come si presenta alle donne
  4. Cosa pensa di te veramente
  5. Le sue bugie più frequenti
  6. Che relazione puoi aspettarti da lui
  7. Come comportarti
  8. L’errore capitale da non fare

E infine… La storia di chi ci è passata prima di te

Questa è una parte del libro alla quale tengo particolarmente perché raccoglie le testimonianze più significative di molte lettrici (e anche di qualche lettore) che hanno vissuto sulla propria pelle e cuore quello o quell’altro profilo, a volte anche profili mix, come li chiamo io gli uomini cocktail (purtroppo spesso compendio di più difetti di vari profili).

Lettrici che hanno risposto al mio appello mandandomi le loro storie, inserendole pubblicamente nei commenti del blog sotto ai vari articoli (ho ripreso nel libro delle testimonianze che io ritengo storiche ma  ancora valide, a riprova che certi uomini non cambiano), raccontandosi di persona, sui social, nelle dirette.

Un patrimonio di testimonianze che serviranno come veri e propri consigli aggiuntivi ai miei a chi si trova ancora nella tempesta perfetta di un rapporto amoroso non equilibrato e sofferente (matrimoniale, da amanti o da “semplici” fidanzati) o, come dico sempre, è stato lasciato in mezzo all’oceano, di notte, senza salvagente e lui non si è voltato neppure indietro (e qualcuno pure ti ha tirato un calcio se tentavi di aggrapparti alla scialuppa).

Insomma, Love Advisor è fatto di 30 profili maschili, di tante storie vissute interessanti e istruttive e di più di 300 pagine non solo da leggere, ma da sottolineare e conservare al bisogno sul comodino, con uno spazio finale dedicato ai vostri appunti o ad altre storie che se vorrete potrete mandarmi e io commenterò e vi risponderò come sempre.

Ricordate:

In una relazione di coppia, gli uomini che parlano tanto, combinano poco. Più promettono, meno faranno. L’amore è semplice: vuole fatti e non fumo negli occhi

Buona lettura, buon Love Advisor!

Ps: un consiglio utile? Se avete qualche amica in panne in una storia con un profilo di quelli poco raccomandabili, regalategli Love Advisor: sarà un aiuto concreto e qualificato, un booster per il vostro difficile ruolo di consigliere, confidenti e amiche del cuore. Un abbraccio a tutte voi!

Sincerely yours

Illustrazione in copertina a cura di Lidia Bachis

Condividi:

8Commenti

  • alessandro pellizzari, 20 Ottobre 2022 @ 20:13

    Sei un tesoro

  • Piccola, 20 Ottobre 2022 @ 15:58

    Complimenti Alessandro! Sarà bellissimo il tuo nuovo libro. Il putto per me simboleggia tutti i “segni” che l’amore lascia su di noi, morali e fisici. Dopo queste storie siamo tutti diversi, dentro e fuori. Li vedo in me ma anche in lui quando mi capita di rivederlo per caso
    Tu il dottore del nostro cuore. Corro a prenderlo.

  • alessandro pellizzari, 19 Ottobre 2022 @ 08:15

    Grazie

  • elleelle, 18 Ottobre 2022 @ 19:58

    Congratulazioni Ale!
    Mi sembra davvero un libro utile, concordo con Lia. Metterà in guardia tante persone.

  • alessandro pellizzari, 16 Ottobre 2022 @ 18:54

    Grazie

  • Lilly, 16 Ottobre 2022 @ 15:53

    Non vedo l’ora.

  • alessandro pellizzari, 15 Ottobre 2022 @ 13:21

    Grazie a te Lia ti aspetto alla presentazione a Milano con tutte le altre vi dico già che sarà l’8 novembre

  • Lia, 15 Ottobre 2022 @ 12:17

    Ottimo aiuto! Mi ricordo quando ti scrissi di fare nomi e cognomi e la tua risposta fù “farò di meglio” .
    Sono d’accordo! Bisogna fare prevenzione anche in ambito sentimentale.
    Spero che anche una sola donna grazie al libro non passi quello che ho passato io.
    Grazie @Ale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.