Home » coppia » Il lumacone estivo

Il lumacone estivo

 

Foto Pixabay
Foto Pixabay

 

C’è una specie di lumaca che per fare la sua apparizione non aspetta l’arrivo della pioggia ma la partenza estiva della moglie o della fidanzata.

Appena salutata lei e la famiglia, lo vedo girare le spalle al treno e fregarsi le mani, sorriso a 400 denti e sguardo da cacciatore velato dagli occhialoni neri da Cucador.

Eh sì, il lumacone estivo adora il sole e la spiaggia, non l’erba e la pioggia.

Racconta un’amica lettrice, che ringrazio perché mi ha dato lo spunto per questo mio post, che da anni, stessa spiaggia stesso mare, puntuale si ripresenta il lumacone estivo che, sbavando per ogni bikini in vista, offre subito l’aperitivone. Il suo allude a un passato di una fugace liaison estiva (sapesse di non avere passato l’esame dimensioni prestazioni… potreste distruggerci con una frase ma siete sempre delle signore, noi non altrettanto signori), gli altri alludono a notti infuocate a portata di mano.

 

Il lumacone estivo standard veste costumino succinto per ostentare virilità enormi (salvo buon fine), occhialone di marca (forse), orologione specchio per le allodole (della serie io può, a meno che non sia un Rolex da spiaggia, come chiama il mio amico quelli tarocchi) e sorriso hollywoodiano.

Oltre a millantare capacità amatorie presentando curriculum dettagliato delle sue avventure passate, il lumacone estivo è sempre libero. Non ha moglie, è separato in casa, ha moglie ma sono da anni come fratello e sorella, è il rappresentante del matrimonio bianco. Se poi non è sposato ma “solo” convivente o fidanzato, la presenza della partner lontana in quel momento viene negata. Una lei non esiste.

Se non avete niente di meglio da fare, divertitevi ad accettare l’aperitivo con lui (mi raccomando ordinate champagne, trovo educativo farlo spendere, soprattutto se è tirchio e gli accessori che indossa sono tutti Made in Atlantide) e, dopo aver ascoltato quanto già vi ama, le sue teorie sul colpo di fulmine ed essere stata promossa in un secondo la più bella dell’adriatico Fategli notare come si veda la mancanza di abbronzatura sull’anulare sinistro o uno strano solco, come se avesse portato la fede Fino alla sera prima.

c’e anche Il lumacone da città, quello che resta a lavorare mentre la famiglia parte. Uscito dall’ufficio si trasforma indossando bermuda e camicia bianca petto in vista, Clark Kent diventa Superman e inforca la moto ferma in garage in attesa dell’occasione. La sua spiaggia sono i locali estivi della città, la sua preda qualunque donna che respiri. Tutta mia la città è il suo motto. Dopo il cocktail vi inviterà a casa sua per vedere la collezione di scuse per scoparvi, tanto le foto di famiglia sono tutte nascoste in una stanza, rimosse a tempo debito per trasformare il tetto coniugale in pied à terre da separato in casa. Ovviamente anche lui vive un matrimonio di facciata. Invito da declinare solo per il cattivo gusto di usare la casa di famiglia come motel.

il lumacone da spiaggia o da città può essere divertente se avete il senso del ridicolo, utile se siete in grado di usarlo come toy boy (ammesso e non concesso che sia all’altezza della situazione, chi parla troppo di solito combina poco), allora potete trasformarlo in lumacone usa e getta.

quello che vi prego di non fare e di credergli o, peggio, pensare di poter costruire qualcosa con lui. Il suo è un mondo artificiale che finisce nel momento in cui chiama la moglie, allontanandosi verso la battigia per rispondere al telefono. Scusa un attimo, devo rientrare un minuto nella realtà è poi torno a sbavare.

E la povera moglie? Il lumacone, se lo guardate  bene, ha spesso le corna. Perché lui parla e si toglie la fede al dito ma lei non parla, non se la toglie, e spesso fa. Anche in montagna. Anche se piove.

 

parliamone: anpellizzari@icloud.com

sincerely yours

 

 


55 commenti

  1. Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
    Morta e di più ah ah ah ah ah

    Sublime strepitoso veramente questo articolo lo vorrei nel mio commento a te dividere in due parti

    Lo Scrittore Uauuuuuuuu
    Questo si,da conservare incorniciare firmare e questo si postare spostare in modo che la luce del sole sempre lo illumini
    Da tanto è Scritto da Grande Penna Sublime Arguto e di un Uomorismo Comicità pura in aumemto esponenziale
    È risaputo che è molto difficile saper far ridere in modo intelligente e pieno di significato

    Altro aspetto utilissimi consigli che aiutan eh si Caro Alessandro sembrano dei deja vu ma non losono nel senso che poi ci si dimentica ,ma tu che stai attento e ci ami tutte davvero
    Ti preoccupi ed occupi benissimo noi invitate qui a fare un Bel ripasso così da non scordare mai ,ma leggerti

    Leggerti,
    Leggerti

    ANCORA!!!!!

    UOMOTESORO ❤️

  2. Cavolo il mio ex faceva tutto il timidino ma usava slip stretti stretti, diceva che usava così poco il costume che non voleva sprecare soldi x comprarlo nuovo..idem camicia tutta aperta su petto. Io ero gelosissima e comunque un bottone chiuso in più sarebbe stato solo fine. Lui era di quelli talmente innocenti che andava sempre in giro super figo. Non dico che uno debba trascurarsi o essere sgradevole ma non ha mai smesso la tenuta da cucco.. compresi pantaloni sempre super aderenti che visto da adesso mi chiedo come ho fatto..e soprattutto se non gli faceva male!!!!

    • @Cara Nina il tuo domandarti ” se non gli faceva male”
      Mi ha fatto ridere di gusto,grazie per questo momento di mio risveglio domenicale al mio caffè con spruzzo dato dalla tuo racconto trgi comico!!

      Eh si ridere guarisce!!!!
      E pure leggere e scrivere !!

  3. Insomma era un finto chierichetto in tenuta porno solo che io ho creduto alla parte chierichetto insicuro che ha bisogno di mostrarsi più uomo perché poverino non si sente bello.. invece secondo me si sentiva figo quanto era e io mi sono bevuta la recita, tipo quando intervistano una super modella e lei dice che si sente brutta perché ha il mignolino del piede un po’ storto..

    • Scusa ,ma non avevo ancora letto qui Nina il prosieguo
      Ah ah ah ah ah ah morta!
      L’esempio della modella mi hai fatto morire dal ridere

      Infatti ho subito pensato che io ce lo ho dritto ,il mignolino
      Però è tutto il resto chè storto assimetrico variopinto
      Una massa nel universo preziosa indefinibile vagolante nello spazio
      Attira per la impossibilità a volermi conoscere ,ma difficile prendermi
      Veramente fino in fondo

      Sono un pesce femmina e i pesci sfuggono al acchiappo
      Credo che solo mio marito e mio Padre siano riusciti a prendermi veramente nel mio passato

      E ora?
      Chissà!!!!
      Farò attenzione alle mutande strette,ah ah ah ah ah ah !!!

  4. Io però mi domando: al solo sentore di cotanta lumacaggine, come si fa a non darsela a gambe? Perché uno potrà essere anche un lumacone da premio Oscar, ma penso che non sia poi difficile smascherarne la vera natura. Ci si potrà mica innamorare di un elemento del genere…
    Io non riuscirei ad arrivare nemmeno all’aperitivo però mi rendo conto che in questo periodo non sono obiettiva, vedo uomini che mi sembrano un po’ tutti uguali. Nessuno che riesca ad attizzarmi il neurone, figuriamoci l’ormone.
    Però mi piacerebbe ascoltare testimonianze di super donne che li abbiano sgamati e allegramente turlupinati, riservando loro un adeguato contrappasso.

    • Eccomi Silvia!!!! Sgamato alla grande!!! Ho incontrato il lumacone da città diviso in 3…. cioè se la faceva con 3 poverine … me compresa … nello stesso momento

    • @Silvia anche a me piacerebbe ,ma guarda credo che le donne che da subito riescano a sgamarli siano esattamente come noi adesso e cioè femmine che hanno attraversato la esperienza del inganno maschile e della manipolazione ed è quella che ci confonde o meglio ci ha confuso ha creto la barriera il famoso vitello tonnato sugli occhi con maionese sparsa ovunque su tutta la nostra essenza e presenza fisica ,mi viene da ridere è una immagine forse un poco
      Da film osé ah ah ah.è così che se ne esce ridendo dei guai!!!!

      Adesso infatti ne ho già sgamato un paio così inizialmente sembravano poveri cuccioli smarriti però col pacco nei jeans ah ah ah ah
      Ti dico che ho rifiutato l’invito a qualunque cosa ah ah ah
      Ma neanche a portarmi la valigia ah ah ah

      Ero contenta di me e ripensavo peccato se avessi potuto leggere gli articoli di Alessando prima sono certa non avrei abboccato!!’

      Ma i pesci ,il mio segno zodiac,sanno pure sgusciare da un amo messo male come un seriale finto uomo non è stato comunque capace di ingannarmi per molto tempo in effetti

      Infatti sono sopravvissuta e libera come l’aria
      Vivo finalmente inizio da dove avevo lasciato la mia nuova faticossissima rinascita dopo il mio lutto la mia vedovanza.

      Grazie anche a tutte voi!!!❤️
      E a lui il nostro UOMOTESORO ❤️

    • Silvia, ti rispondo da maschio.
      Finalmente una che conferma la mia teoria (magari balzana, eh?) che voi donne siate superiori a noi uomini.
      Le vostre vibrisse dovrebbero (e rinnovo il condizionale) farvi sentire puzza di lumaca anche da dietro una porta, figuriamoci con jeans attillati o camicia sbottonata o slip ciucciati (…perché li uso poco).
      Allora, posto che escludo possiate innamorarvi di un soggetto simile (per favore, non deludetemi), se ci cascate…non é forse perché…avete bisogno di farlo in quella precisa circostanza?

  5. Esatto… va bene tutto ma questi uomini si riconoscono lontano anni luce
    Comunque Alessandro mi hai fatto morire dal ridere!!!grazie!

  6. Bhee …. Questi si possono annusare a km di distanza ….
    Due conoscenti così, la scorsa settimana un lumacone che non vedevo da un po’ mi ha ‘tampinata’ come fossi stata una grande amica di vecchia data …. Mi sono dileguata con una scusa …..
    Ammetto bello come il sole, poi attorno a lui il nulla!!
    E pensare che una mia amica ha pianto tanto per questo individuo, mi sono sempre chiesta cosa avesse di così speciale, oltre a quel visino da diavoletto!!

  7. Ottima lettura estiva… Da trattato di psicologia. Ma questi li realizzano quanto fanno pena? Io dico di no, ancora grazie Ale. PS aggiorna sulle date del tour.

  8. Ma guardate che lì x lì non è facile individuarli..il mio era tutto una timidezza..io mi sono lasciata prendere da tutto ciò che c’era e c’è dalla vita in su, sorriso, dolcezza, intelligenza.. avessi guardato prima ai pantaloni stretti..vi giuro che non so come facesse a tenerlo dentro. Scusate il dettaglio ma erano così aderenti che sembrava sempre in erezione. Ma io persa dietro ai suoi occhi belli..

    • Vedi uno così non può essere timido. Non può fare il timido e comprarsi un costume strizza uccello per metterlo in mostra. Ve lo dico sempre: attente ai primi indizi, dal costume strizzato del finto timido al tirchio con i soldi e in amore, a quello che parla poco di se perché ha troppi segreti a quello che cade in contraddizione

      • Allora nella sfortuna sono stata fortunata …. Non è tirchio, mi racconta ancora molto di lui …. Non cade mai in contraddizione (troppo furbo??) ….
        Il costume?? Per fortuna mai visto …. Ma sinceramente meglio di no!!
        Per me è sempre bellissimo, ma sono di parte …. Anzi ex parte …. Cmq con il costumino strizza uccello farebbe ben poche conquiste!!!
        E con questa buona notte a tutte\i!!!!!!

  9. Ma tu hai mille volte ragione eppure era uno che se gli facevi mezzo complimento arrossiva da educanda. Io non so come facesse a essere così ma ti giuro che nessuna lo percepiva come lumacone o seduttore..era quello che ti porta acqua e zucchero se hai pressione bassa..ma se poi penso che il.motel lo pagavo io o meglio lo pagava lui coi soldi miei perché è l’uomo che deve pagare..e poi si teneva il resto haha!!!!! Solo ora vedo tutto chiaro. Comunque lui era lumacone lumachino.. tutto carino e gentile..e poi ti frego! Come i narcisi ci sono anche i lumaconi overt e covert e io ho beccato questo.. nemmeno lumachino.. chiocciolina sensibile di quelli che se sfiori le antennine si ritraggono..una volta avevo un elenco di uomini da evitare, c’erano il poeta e il musicista, ora ci aggiungo Mr.@

      • @Nina… se pagava lui con i tuoi soldi era davvero un poveretto… mi piacerebbe sapere come te li chiedeva i soldi x l’hotel… “amore oggi ho dimenticato il portafoglio??”…. ahaha

  10. Molto divertente!
    Il mio era molto più furbo di questi…si vestiva in modo anonimo, passava inosservato … il soggetto più pericoloso, socialmente ritenuto una persona solida e fedele. Solo la moglie sapeva i suoi trascorsi che camuffava… uno così gli fai cadere la maschera quando ci sei dentro con tutte le scarpe.
    Personalmente l’uomo strizzato nei pantaloni, caviglie fuori, depilato, orologio patacca in vista manco lo contemplo. Non è virile!

    • Si vero non è virile
      Mi piace la natura così come si è senza tante coperture ostentazioni
      Dannose che appunto parlano chiare da sole dicendo

      Bocciato prima ancora che apri bocca lungi da me
      Ragazze sto severissima e noi n me ne va bene uno
      Ah ah ah ci rido
      Almeno quello
      Ridere è proprio vero che aiuta a vivere e amandarli a fanculoooo
      Che soddisfazione !!!

      Ah ah ah ah ah

  11. E’ arrivato anche da noi il momento della partenza estiva di moglie e figli. per una serie di circostanze sta da me solo qualche giorno alla settimana e non abbiamo weekend.
    Lo sapete che non c’ho voglia????? sono arrivata a un punto di rottura. mi godo quest’ultimo periodo e poi CIAONE

    • @Annina, quando è arrivato il momento che la moglie è partita… mi sono defilata! Quest’anno non ce la faccio proprio… che si trovi un’a Da spolverare

      • ieri sera ho capto davvero quanto sia triste la sua vita. E quanto tornerà ad esserlo quando sarò finita tra noi. Contento lui…. io di certo non lo aspetto.

  12. @simona..la scusa era sempre che ormai nessuno paga più in contanti e che non voleva lasciare tracce su bancomat..che sfigato lui e che sfigata io..
    @sono io, lui non era quel tipo di lumacone che avrebbe fatto schifo pure a me..riusciva a ostentare senza ostentare..non ho mai conosciuto uno così..x questo ci sono cascata. Un’aria timida e innocente..un angioletto..

    • @Nina, io avevo una casa che affittavo Aibnb e che usavamo in passato per noi. Poi ad un certo punto la casa era affittata più spesso… lui mica ha detto visto che ho voglia di stare con te andiamo in hotel (e pago io… lui intendo)… ha preferito non vederci e stare insieme pur di non tirare fuori il portafoglio con la scusa… non si sa mai chi si possa incontrare in certi posti…immagino questo sia stato il suo pensiero al di là de TIRCHIO fino in fondo… inoltre oggi dice… non mi invitavi più a casa tua… che faccia da schiaffi!!!!

        • Il mio in due anni non mi ha fatto nemmeno un regalo. Non sono una materialista e non avrei mai preteso nulla ma almeno nel giorno del mio compleanno un piccolo simbolo ci stava. Io per il suo ho raccolto per tutta l’estate
          (Prima di rivederlo al lavoro) tanti piccoli regalini che non avrebbero dato nell’occhio a casa. Erano i suoi 40 anni e dei parenti nessuno gli aveva fatto un regalo (né lei, né i genitori) e questo mi aveva colpito. Forse dietro questa tirchieria ci sta una aridità di sentimenti.

          • Oppure non facendoti regali ti dice: ricorda sempre che non sei così importante non montarti la testa stai al tuo posto

          • @Piccola non sei sola tranquilla. Credo che tutti questi “uomini” siano tutti uguali. Siamo noi donne ad avere delle aspettative ma dobbiamo fare i conti con i bugiardi seriali. Ci fanno credere di tutto perché siamo predisposte a vedere il bello ma in fin dei conti sono esseri senza sentimenti, ti usano, si fanno pagare hotel, regali di compleanno e non solo. Credo che la loro realtà sia diversa da quello che raccontano e credo che Alessandro conosca il “tipo”… comunque bisogna toccare il fondo per vedere davvero come sono. Un abbraccio

          • Conosco e preferisco il tirchio e ti ho detto tutto. Leggete l’uomo che non paga il ristorante

          • Mi fa regali, fa la spesa per venire a cucinare da me. Mi ha regalato e installato di nascosto uno stereo nuovo quando ho fatto i lavori in casa. Organizza serate speciali (se mi piace cenare vicino all’acqua ad esempio, o in vecchie strutture rimesse a posto che ha scoperto per caso in giro per lavoro e che mi svela solo all’ultimo momento) che offre sempre, rigorosamente.
            Arriva da me col gelato, o il sushi..
            Tutto coi biglietti delle vacanze in tasca.
            Non lo dimentico.
            Sono la sua isola felice. Dopo un anno e mezzo non posso pensare ci sia più egoismo di quel che ho visto.
            “E se va bene a me.. buona camicia a tutti”.. diceva Costanzo!

          • Il mio ex marito seppur il nostro (almeno.. dal mio punto di vista!!) era un matrimonio non basato su convenienze economiche -veniamo entrambi da famiglie agiate e ci siamo conosciuti giovanissimi, con le stesse buone possibilità- è sempre stato tirchio (se devo scegliere tra le due figure: tirchio o mantenuto).
            Il mio ‘amico’ è un generoso di indole. E con me (anche perchè sa che gli conviene, e in fondo gli piace l’effetto WOW) è generoso e sorprendente.

            Quindi, parlo di un uomo che mi è stato accanto tutta la vita con cui sono cresciuta e ho fatto due figli e uno che mi vuole accanto per i momenti belli, ludici, passionali: non c’è corrispondenza stretta tra serietà delle intenzioni e generosità.
            Sono aspetti caratteriali ed educazionali. Non è matematico che se sceglie te (si) spende per te.

            Noi? Se siamo innamorate ci basta un panino seduti sul marciapiede.
            Se siamo innamorate ma conserviamo autostima va bene una o due volte il panino, ma in generale vogliamo essere trattate come pensiamo di meritarci.
            Si vive una volta sola e la qualità costa.

          • Il tirchio è spesso tirchio anche nei sentimenti. Chi si fa pagare non lo qualifico neanche

          • Vero @Ale. Mio marito è stato meraviglioso, ma era, è e probabilmente sarà sempre avaro.
            Guarda non lo dico con disprezzo ne con rabbia.
            Grazie per come sai dire la verità in due righe senza mai far sentire attaccata nessuna di noi.

          • Il “mio” che mio non è, impallidisce se mi vede tirar fuori il portafoglio,finchè si tratta di pagare e fare regali non si risparmia, peccato che invece si risparmi e molto sui sentimenti e sul dimostrarlli.

  13. @Alessandro caro ,mi hai fatto ridere perché scusa mi sembra che non si sia differenza e cioè se uno tirchio si fa offrire anche nn si limita a non spendere di sua iniziativa ,ma proprio semmai decidesse di aprirsi al consumare qualcosa
    Almeno lo fa solo a scrocco

    Non forse che la tua esperienza sta diversa?
    Credo sia difficile in effetti stabilire che significhi la vera tirchieria
    E comunque sta solo che squallore in entrambi i casi

    Purtroppo per me sono una spendacciona ma a 360 gradi e cioè se mi gira spendo pure per chi amo amici amiche parenti
    Non seguo molto magari i compleanni per forza ,ma
    Proprio per via del processo del estro del momento

    Non sto è un poco un casino finanziario perché non sto tipo re Mida
    Sempre ste mani bucate e sporche di pittura

    Non ti dico sui vini poi
    Notte tempo quando rientro dalle mie scorribande emotive a stecca!!!
    Ah ah ah

    Mi sono svegliata ridanciana ,
    Et voila c’est la vie!!!!

  14. Concordo con Ale perché dietro al comportamento di chi si fa offrire c’è il tacito accordo “oggi io domani tu”…il problema è che quel domani non arriva mai…

  15. Caro Alessandro,
    Con grande soddisfazione stamattina mi sono svegliata pensando alla chiamata della sera prima con un uomo interessantissimo….dopo meno di tre mesi il bugiardo seriale è uscito dalla mia vita. Sono contenta, non ci penso quasi mai. Anni di merda mentre ora…sono tornata in me! W la libertà in due!!!!!!

  16. Comunque Ale è vero che chi si fa offrire è peggio del tirchio ma anche la categoria di chi ti compra, ti fa sentire una principessa con regali e , come diceva Cossora, biglietti in tasca per le vacanze di famiglia. Gli uomini tendono ad ostentare il loro potere economico. Capisco però che molte donne lo vivono come una sorta di indennizzo…

    • Se è innamorato davvero non ti compra.
      Se sei innamorata davvero non ti fai comprare.

      Qualsiasi scambio si basa su un interesse. Se si tratta di un accordo bene, se ci si sente sfruttate o si sfrutta male.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

@anpellizzari

Ecco La matematica del cuore, il mio nuovo libro

Ci siamo finalmente! Ve lo avevo annunciato, molte lettrici lo aspettavano e ora posso dirvi, rivelarvi tutto: il mio nuovo libro si intitola La matematica del cuore e uscirà in tutte le librerie il 21 novembre 2019.

Premax Shop