Nella fascia 40-50 ci sono gli uomini più interessanti da conoscere ma anche i più problematici

In questa diretta vi illustro i seriali, gli eterni Peter Pan e i reduci ammaccati. Ma anche i veri e finti separati in casa

Tutti da buttare? I primi tre sicuramente sì, peggiorano quasi sempre con l’età.

Sugli uomini impegnati ma separati in casa occorre identificare quelli veri, non separati in casa a insaputa della moglie

Dei separati in casa ne ho parlato anche nella trasmissione Rai, Torto o ragione (trovate la registrazione qui e sul mio canale You tube)

Come fare ve lo spiego nella diretta che segue. Buona visione

Condividi:

17Commenti

  • Crocus, 4 Dicembre 2020 @ 22:21 Rispondi

    @Cossy, sta cosa che le persone devono trattare male gli altri così a gratis mi snerva da morire. Ma poi che ca*** significa trattare male un/a ex solo perché ex? Ma io non tratto male neanche chi mi ha rovinato la vita figuriamoci una persona che non mi ha fatto nulla. Io boh, per questo ho avuto serie difficoltà negli ultimi due anni della mia vita perché non mi capacitavo di tutta la cattiveria che notavo attorno a me. Pettegoli e provinciali (odiosi!) pure io mi rompo ad ascoltare le loro menate. Per certe persone spettegolare è lo sport preferito. Ma fatevi una vita dio santo e cercate di essere più umani. Ma anche da queste cose sto imparando delle lezioni. Serve tutto nella vita TUTTO.

  • Crocus, 4 Dicembre 2020 @ 19:26 Rispondi

    @elleelle, una domanda ricorrente anche per me è “cosa avevo in testa durante questa relazione”. E soprattutto anche io confrontandomi qui con voi mi rendo conto che sono stata l’unica a non accorgersi della me*** in chi stavo affondando. Impressionante.

  • cossora, 4 Dicembre 2020 @ 18:49 Rispondi

    Comunque ho da poco appreso la notizia che il mio fratellone, un quasi 50enne bello come il sole (separato da 15 anni) impunito gigolò a breve lascia la sua alciva per trasferirsi nella villa della sua adorante fidanzata. Arriva il covid, arriva l’inverno, arrivano i 50. Ah.. l’amore!

  • cossora, 4 Dicembre 2020 @ 18:45 Rispondi

    @elleelle si sono trovati. Lui farà il reduce con lei. Lei ha questo timore misto a risentimeno perchè non vengo trattata come si trattano le ex: come una stronza. Ma se non sono stronza perchè dovrebbe trattarmi male? Perchè lei viene trattata come una stronza dal suo ex marito. Come so queste cose? Perchè prima dell’estate un’amicizia comune mi ha detto di aver litigato con lei proprio sull’argomento ex e come si trattano gli ex. Tagliata anche quell’amicizia in comune.

    Mi rompo le balle a sentire le menate di tutti. Pettegoli e provinciali. Sono disposta a trattare il grande benessere che mi da la libertà solo per un amore totalizzante. Niente di meno, come si dice? Tolleranza zero!

  • elleelle, 4 Dicembre 2020 @ 16:52 Rispondi

    @cossora
    Comunque comportamento da manuale anche per il tuo ex marito: donna insicura, come la moglie del mio ex.
    Quando parlavi con @crocus del fatto di essere compatibili, mi e’ venuto da chiedermi cosa avevo in testa durante questa relazione. Come potevo pensare che quest’uomo insicuro e bisognoso di attenzione continua potesse stare con me, che ho poca pazienza per queste fisime e sono fondamentalmente una donna d’azione? L’avrei sollevato da terra dopo un po’, perche’ io non sto bene con chi e’ troppo lento, anche nel cambiamento. Gia’ mio marito mi sembra un bradipo immusonito, figurati uno che a 52 anni non sa ancor bene cosa vuole e da che parte stare.
    Rivedo cosi’ tante cose che mi sono successe nelle vostre storie, che mi sembra di essere stata parte di una profezia e io ero l’unica che non se ne era accorta per tempo. Mah…

  • elleelle, 4 Dicembre 2020 @ 16:44 Rispondi

    @cossora
    In effetti essere ipocondriaci e’ un tratto dei narcisisti ed e’ un modo per farsi compatire.
    Mio suocero stava sempre peggio di tutti, pace all’anima sua. Ricordo che aveva una chioma foltissima e un giorno e’ riuscito a inserirsi in una conversazione con mia suocera dicendo che anche lui stava perdendo i capelli. Tremendo!
    Alla fine non si sa cosa fare con queste persone, tu sei li’ che devi mettere le pezze alle cose che loro non vogliono fare, quando magari hai gia’ dei figli da seguire.

  • cossora, 4 Dicembre 2020 @ 13:32 Rispondi

    @elleelle sono stata lunghissima e giustamente @Ale mi ha cassata.
    Mi sono evitata i suoi giochetti involontariamnete. Perchè sono un po’ presuntuosa.
    Non sempre è una cosa negativa presumere di essere superiori a certi discorsi.

    Febbre? Inchiodato sul divano, non sul letto. Egocentrico, tutti dovevamo vedere che stava male.
    Portare i ragazzi in bici al parco? Con l’allergia le piante gli dan fastidio.
    Tutto così.
    Queste cose le ho capite col tempo e le ho riconosciute nelle parole di @Ale.

    La sua nuova donna è molto bella e molto insicura, perfetta per farlo sentire un glorioso reduce ammaccato.
    A me va bene perchè così lui è tranquillo, non si sente messo in dicussione come uomo e rimane la brava persona che è.
    PS: lei corre, lui la segue. Avrà scoperto gli antistaminici.

  • elleelle, 3 Dicembre 2020 @ 18:31 Rispondi

    @cossora
    Interessante, ma tu te ne eri accorta e non sapevi di cosa si trattava o l’hai scoperto dopo tramite @Alessandro e le sue descrizioni? Cosa faceva il tuo ex marito e come facevi a farteli scivolare addosso?
    Se ti va di raccontare, ovviamente.
    TI faccio un esempio personale: il mio ex non mi ha mai criticato e sminuito, per cui se penso a questo, lui non ricade in una delle descrizioni tipiche del narcisista. Pero’ lui non poteva proprio adottare questa strategia con me, ero troppo lontana, non vivevamo assieme e io sono quello che lui sarebbe sempre voluto essere. Ho fatto piu’ esperienze, ho piu’ titoli, non c’e’ niente in cui mi puo’ battere davvero, infatti si sentiva inadeguato e forse e’ per questo che mi ha dovuto distruggere (e’ una supposizione).

  • elleelle, 3 Dicembre 2020 @ 16:35 Rispondi

    @cossora
    Ha ragione Ariel, tutti gli psicologi concordano che si diventa narcisisti da piccoli a causa di un trauma affettivo (ad esempio il rapporto con un genitore ipergiudicante) e da li’ si cominciano a elaborare strategie narcisistiche che permettono di costruirsi un falso se’, mentre il vero se’ man mano si “atrofizza”. Per questo si dice che il narcisista e’ fermo emotivamente all’infanzia, perche’ e’ li’ che ha dovuto costruire una maschera per essere accettato.
    Spesso e’ un tratto che esiste nella famiglia di origine, con uno o piu’ familiari narcisisti.
    Il mio ex aveva un genitore ipergiudicante di cui mi aveva parlato e vista l’importanza della famiglia, non escluderei la presenza di tratti narcisisti tra i suoi parenti. E’ stato un altro dei pezzi che hanno dato forma al mio puzzle.
    E’ una cosa molto triste se ci pensi.
    Comunque puo’ darsi che tu non ti sia accorta in passato se il tuo ex marito era covert. Chi e’ coinvolto con queste persone fa fatica a rendersene conto. La moglie del mio ex sa a che lui ha dei problemi, lei gli aveva detto che lui e’ una persona giudicante (e lei si sentiva giudicata da lui), che ha un’energia negativa ma non so se ha capito che e’ un narcisista.

  • cossora, 3 Dicembre 2020 @ 12:30 Rispondi

    @Ariel mi correggo: lo è sempre stato ma con me non attaccava.
    @Ale ha citato una sequenza di caratteristiche e comportamenti che sono esattamente i suoi (e che mi sono sempre fatta scivolare addosso) e che ora quando li noto nel gestire alcune cose pratiche tra noi penso: ma se fossi un soggetto sensibile a queste cose e non avessi avuto lo spunto di lasciarlo.. quanto mi farei coinvolgere e quanto influenzerebbe ancora i miei giorni? Che vada a dar via ciapp!
    Una volta detonati non fanno male a nessuno. Sono inconsistenti, hanno un caratere ‘liquido’.

  • Ariel, 2 Dicembre 2020 @ 18:32 Rispondi

    Purtroppo NON SI DIVENTA da adulti NARCISISTA di nessun tipo
    Lo si è già da piccolo crescendo

    Fai BENISSIMO a credere al amore
    SOPRATTUTTO DI TE STESSA perché soltanto questa resta SICURO LA PROPRIA CERTEZZA!!!

  • cossora, 2 Dicembre 2020 @ 11:36 Rispondi

    Credo che il mio ex marito sia diventato un narcisista covert ma se l’è cuccato un’altra!
    Mentre io.. che vi devo dire?
    All’amore non rinuncio, anzi continuo a crederci!

  • Lolly, 2 Dicembre 2020 @ 07:47 Rispondi

    Ciao Ale, è così…molta superficialità ed immaturità. Rinviano gli impegni ed i progetti di coppia a data da definirsi..perché una famiglia( se separati) ce l’hanno già avuta…pertanto vogliono vivere come eterni adolescenti e se trovano la donna che accetta questo loro modo di essere..hanno fatto bingo!!.vivono il presente non curanti del domani, anche dopo tanti anni di relazione clandestina..se va bene ad entrambi ok , il problema di pone solo se la donna matura avanza pretese di volere un evoluzione della storia…ecco…lì cominciano i primi mal di pancia…

  • Ariel, 2 Dicembre 2020 @ 00:34 Rispondi

    @Oldplum,
    Infatti,le ho conosciute in terapia di gruppo le ex amanti che si erano sposate la Quaglia!!!!
    Ah ah a,riso amaro ah ah ah

    @CaroAlessandro non ho idea del panorama di cui parli personalmente ma certo che viste le storie diffuse dei vari cialtroni sarà sicuro così come hai detto

    In effetti mi sa Che i sessant’enni ,forse ,siano meglio
    Anche se un sessant’enne che ancora sta single magari sarà pure perché divorziato non so ,ma temo in ogni caso che dai 60 in su siano in cerca della gheiscia/Badante

    Altamente rischioso secondo me ,soprattutto se mirano a grandi differenze di età
    Fossi giovane sicuro starei molto dubbiosa sul rischio elevato BADANTE

    Un conto è crescere in coppia insieme nel tempo lungo di vita in matrimonio o convivenza allora tutto si scopre poco a poco e tante belle condivisioni si possono fare compreso invecchiare insieme ,allora diviene un vero Unico STUPENDO AMORE VERO

    Ma invece rifarsi una coppia da anziani pure se Messi in tiro ,
    Fa tanto rischio sto a cerca na badante che mi faccia TUTTO …
    Ah ah ah a,

    Sorrido poi ovviamente non si deve generalizzare
    Ma sicuro i 40/50 enni sono sole
    E dai 60 in su te li raccomando ah ah ah ah

    Chi sta in coppia e si ama e sta in difficoltà ma almeno provarci seriamente a continuare il proprio legame amoroso che se ci sta una esperienza BELLA nella vita di un individuo è riuscire a stare in coppia per tutta la vita

    Ovviamente per riuscirci ci vogliono due teste di serie
    E non una sola ,la Donna e poi lui invece che testa di serie se è di …..xxxxo
    Ecco che allora per forza crolla tutto

    Meglio sole che male accompagnate
    E sicuro pure se mi capitasse di innamorarmi non credo che vorrei convivere
    Anche perché mi attira fare una esperienza diversa con qualcuno più giovane se capita ,non cerco non mi aspetto nulla
    Il mio matrimonio è stato stupendo e per me resta insostituibile esperienza
    Ho cambiato tutto il modo di vivere.

    Simpatica diretta
    E finalmente non sei coperto da sovraimpressione
    E ottimo connessione video e audio bello stabile ,una meraviglia !

  • Viovio, 1 Dicembre 2020 @ 22:01 Rispondi

    @Ale il tuo amico che fingeva di essere ragazzo padre mi ha fatto morire ahaha avranno sicuramente riso meno le malcapitate, bello sapere che a volte anche i seriali possono cambiare.
    Complimenti, fornisci sempre un sacco di spunti su cui riflettere.

    • alessandro pellizzari, 2 Dicembre 2020 @ 00:10 Rispondi

      Grazie

  • Oldplum, 1 Dicembre 2020 @ 21:48 Rispondi

    Tra i 40 e i 50 ci sono un sacco di gigioni immaturi (romanticoni dandy che fanno i 18enni con il culo di moglie e amante) .
    Gente di cui puoi innamorarti perché appunto ti si presentano con una freschezza che non ricordi da un po.
    Poi te lo ricordano loro com’era. Nei fatti. Grandi turbe e poca concretezza.
    Te però non hai più 18 anni. E vuoi una roba tranquilla, pulita. Non noiosa. Pulita. E queste storie non lo sono mai. E secondo me di quel 20% che ce la fanno , il 15% poi si molla. A breve proprio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.