In questo video parliamo dei suoi sensi di colpa, all’inizio, durante e alla fine della vostra storia di amanti

Perché un uomo si fa prendere dai sensi di colpa? In questo video analizzo varie fasi e motivazioni

È il suo primo tradimento

Sta rischiando troppo per voi e vuole frenare

Se appaiono dopo, forse la moglie è in allarme giallo… Ma allora il loro matrimonio non era così spento! A lei interessa!

I sensi di colpa sono una scusa per chiudere la storia

Sensi di colpa per lei o per i “soliti” figli?

Sensi di colpa dopo averti lasciato

Buona visione!

Condividi:

264Commenti

  • elleelle, 23 Luglio 2022 @ 22:36 Rispondi

    @Lia
    Era impegnatissimo, senza alcun dubbio. Hanno lavorato come matti, il posto era pienissimo, credo che sia uscito un minuto di orologio per vedere questo evento, per il resto del tempo era dietro al bancone.
    Ci conosciamo troppo poco perché io possa dire cosa pensa. Noi siamo abituate a persone senza ritegno come il collega di @Rinascita che cerca di baciarla o che si fanno tutti belli in chat e sui social ma non sono tutti così e magari lui non lo è, chi lo sa…
    Io ci scherzo su anche con le mie amiche perché è davvero un bell’uomo ma è irraggiungibile e l’unica è sognare 😀

    @Rinascita
    Lui ti aveva fatto l’onore e tu non hai apprezzato, che donna ingrata! 😀

  • Lia, 23 Luglio 2022 @ 22:05 Rispondi

    @Rinascita ahahahahah ❤️

  • Lia, 23 Luglio 2022 @ 21:32 Rispondi

    @elleelle ma se era impegnato può essere che non abbia potuto oppure non ti sei sentita per nulla considerata?
    Con me il Deluso ha tentato ancora uno strano recupero cercando in tutti i modi di farmi sentire in colpa. Muà… Se mi avesse mandato due cuoricini chiedendo scusa sarebbe stato molto meglio. Forse una seconda chance, bevendo un pochino, gliel’avrei data… forse.
    Dall’esperienza col Deluso ho capito che non sono capace né di essere la moglie che chiude gli occhi, né l’amante…
    Il mercato dei papabili si restringe di molto…

  • Rinascita, 23 Luglio 2022 @ 20:08 Rispondi

    Credo che a causa della lunga astinenza, il mio corpo, lanci nell’etere, a mia insaputa, messaggi che arrivano però arrivano a destinatari improbabili. Ieri un imprenditore sessantenne che frequento per occasioni lavorative, alla fine di una riunione mi ha accompagnato alla macchina perché avevo un pacco ingombrante e mi ha aiutato nel trasporto. Salutandomi, mi ha baciato sulle guance e poi si è inaspettatamente avventurato in un tentativo di bacio sulle labbra. Per divincolarmi a momenti mi rompevo l’osso del collo. Si è allontanato imbarazzato e poi mi ha scritto: “prima o poi quel bacio te lo darò”…. È inutile che vi dica che è sposatissimo, alla moglie credo abbia intestato anche le mutante che indossa ed agli eventi mondani non manca di portarla con lui come fossero una cosa sola… certo però che schifo!

  • elleelle, 23 Luglio 2022 @ 18:30 Rispondi

    @Ale
    Se giriamo i tacchi non ci sono poi queste meravigliose perle da raccontare qui!

    Aggiornamento: il più bello della città l’ho visto ma era impegnatissimo per questo evento, non si è fermato un attimo e ci siamo solo salutati. Ergo, non sono il suo tipo 😀

  • Ariel, 23 Luglio 2022 @ 18:18 Rispondi

    ads, 13 Luglio 2022 @ 08:57Rispondi

    Ah ah ah ah
    Ads ti scrivo questo di questo tuo commento quello che mi è piaciuto di più é il tuo

    “ VIEPPIÚ”

    Ah ah ah

    Scusa sai ma sembra che tu ti diverta apposta
    Semmai sia così fa bene perché mi hai fatto ridere
    E come sai ridere genera solo che cose buone e positive

    VIEPPIUÚ!

  • Ariel, 23 Luglio 2022 @ 14:53 Rispondi

    @Ads
    Leggo adesso
    Contraccambio abbraccio
    Chissà cosa frulla nella tua testa nel vallone al mare?!
    Che succede
    Hai deciso di farci un taglio o no nelle tue tutte relazioni affettive disfunzionali ?!!!

    Per caso hai deciso di fiondarsi in terapia a stecca?!!!

    Ah ah ah

    Ah ADS fai bene a leggerci
    E chissà che possa aiutarti a tirar fuori i tuoi talenti nascosti nel fondo del tuo tempo che fu .

    Meglio un monolocale da solo che un villo e pieno di vere frustrazioni ovunque volgi lo sguardo!!!

  • Sylvia, 23 Luglio 2022 @ 11:42 Rispondi

    Ovviamente intendevo Nina!!! E belle le parole per @Ariel da parte tua!

  • Lia, 23 Luglio 2022 @ 10:59 Rispondi

    @nina, mi unisco a S(M)ylvia. Sei in gamba davvero! Spero di conoscerti. Tipo zanzara mi ha fatto morire…
    Ne sei fuori! In queste occasioni si esce a festeggiare…
    Anch’io stasera festeggio la mia recente chiusura con il Grande Deluso…❤

  • Nina, 23 Luglio 2022 @ 10:39 Rispondi

    @sylvia cara, posso solo dirti che nonostante sia stato un bagno di sangue lasciare il mio ex per me è molto più complicato lasciare mio marito.. faccio un passo avanti e due indietro. Il desiderio è chiaro e forte ma il coraggio non altrettanto.

  • Sylvia, 23 Luglio 2022 @ 10:20 Rispondi

    Nona to sento “guarita” e pronta ad affrontare la tua nuova vita senza né l’uno né l’altro. Sei in gamba!

  • Nina, 23 Luglio 2022 @ 09:20 Rispondi

    @rinascita guarda non è nemmeno savoir faire, devo dirti che non mi ha nemmeno sollecitato rabbia o altro, certo un po’ di irritazione sì ma tipo zanzara, x il resto era come essere al cinema a guardare una scena esterna. Non so spiegarti, mi sentivo stranamente fredda, non ho dovuto né fingere né altro. Resta il fatto che lui è un essere immondo. Se prima o poi ci vedremo vi racconterò e i fantasmi saranno una delle tante perle di questo uomo incredibile.
    @ariel grazie sei sempre molto affettuosa, non sai quanto ti ho pensata mentre ero con lui, ti immaginavo tipo gufetto appollaiato sulla mia spalla a sussurrare parole sagge.
    Ora credo sia davvero finita, ho visto che mi ha bloccata lui (come se lo avessi cercato io) probabilmente x rimarcare che l’ultima parola è la sua. Contento lui..

  • Rinascita, 22 Luglio 2022 @ 21:37 Rispondi

    Lia sei in buona compagnia perché io so essere dolcissima e comprensiva. Ma è necessario mi si sappia parlare perché diversamente mi si intoppa la vena. Prima partivo dal presupposto di essere io quella sbagliata adesso no. Nina non credo sarei stata in grado di ascoltarlo e sentirmi dire che non ho meritato il suo amore perché non mi sono piegata alle sue comodità. Posso capire che tu l’abbia ascoltato con con l’animo di chi dice “ma che sfigato”. Io quel savoir fare non ce l’ho. Preferisco, in questi casi, la mia versione scaricatrice di porto. In determinate circostanze ne ho proprio bisogno.

  • Nina, 22 Luglio 2022 @ 21:09 Rispondi

    @lia guarda il fatto che mi parli di queste cose è la conferma che lui fa schifo. Devo dirti che sono rimasta lì a sentirlo per il piacere di farmi due risate. Lui anzi si è arrabbiato perché io non ho reagito abbastanza empaticamente alle sue confidenze. No ma guardate, ogni volta mi stupisco di quanto possa essere matto e arrogante. Lui ci crede davvero nella sua missione salvifica (purtroppo non posso dirvi il lavoro che fa perché ci sarebbe da rotolarsi x terra dalle risate). La cosa incredibile è che nessuno degli adulti coinvolti in questa situazione ha la benché minima preoccupazione x lo stato d’animo di tutti i minori coinvolti. Ma lui ovviamente pensa di essere un buon esempio x tutti (secondo me lo sgozzeranno nel sonno).
    @elleelle mi spiace non averlo registrato, non si può, ma ti giuro che ci ho pensato.
    Comunque stavolta siccome mi sono comportata “male” lui ha deciso di chiudere e mi ha dato un addio melodrammatico. Secondo me voleva solo la scusa x lasciarmi lui…

    • alessandro pellizzari, 23 Luglio 2022 @ 00:03 Rispondi

      Ma ragazze non dovete fermarvi e ascoltarli dovete girare i tacchi e lasciarli lì

  • Viovio, 22 Luglio 2022 @ 20:48 Rispondi

    Porca miseria @Nina… Grande Puffo non smetterà mai di stupirci, soprattutto per le similitudini con Gino Strada!!! Ahahahahah
    A me è rimasta impresso la storia della casa infestata dai fantasmi…
    Ti abbraccio cara @Nina, in bocca al lupo per tutto

  • Ariel, 22 Luglio 2022 @ 20:23 Rispondi

    Cara Nina ,
    Aldilà di ogni commento sempre valido sicuro il pensiero di chi qui di noi al presente presenti a scrivere ti scrive,
    Ecco sai che vedo questa tua casualità ,se ho ben capito ,lo hai rivisto per caso inevitabile
    Ecco che la Kia lettura resta in senso a di aiutare il proprio risveglio di nuova rinascita alla nuova vita che si stende ormai davanti a te esattamente come ormai è tua

    La per esattamente il percorso verso la tua separazione dal marito

    Il cerchio si chiude e la vita per caso ti ha fatto chiudere il cerchio in questo incontro casuale in cui tu stessa hai potuto sentire che veramente hai finalmente posato la tua pietra sopra a questa esperienza che d agora in poi “VELA SPIEGATfinalmente potrai davvero archiviare dentro e fuori te stessa

    Il cerchio si sta chiudendo nel senso più che positivo verso te stessa
    A volte la vita ci viene incontro proprio quando ci si impegna così tanto come sicuro percepisco da tue parole ti stai cara risvegliando e sboccia sempre più deciso il tuo NUOVO FIORE capace di AMARE TE STESSA FINALMENTE SEI TU LA PERSONA PIÙ IMPORTANTE DA AMARE da poterti confortare per la tua conquista di vera libertà interiore che sta dando sempre più a poco a poco i tuoi risultati del impegno e energia che hai messo per cercare di renderti una persona libera in pieno diritto di vivere la tua vita come meglio sentì per tes stessa e in vera corrispondenza con ciò che la scienza ci aiuta a seguire le proprie tracce quelle di quando si era piccolissime e piene di vere risorse di veri grandi talenti correvamo fiduciose incontro alla scoperta del vero vivere

    Carissima mi ha profondamente toccato il tuo scrivere riferendoti al blog come fossimo voci care al proprio cuore pronte ad accogliere e sempre meglio e sempre più proprio chi soffre chi sta ancora in bilico chi ha bisogno di calore umano di parole buone e anche dire qua do escono mosse solo che dal bene dalla voglia di spingere al riuscire a “ SPIEGARE LA PROPRIA VELA “ così da veleggiare verso la propria nuova vita
    Essere finalmente libere di vivere le vere se stesse!!

    Un caro abbraccio e se vorrai tienici sicuro aggiornate!

  • Lia, 22 Luglio 2022 @ 19:07 Rispondi

    @Nina, comunque sia diventato l’importante è che a te non piaccia più.
    Nelle versioni covert o overt resta sempre quello che è. Un narcisista. Ma poi, scusa, con te parla tranquillamente della compagna, dell’ex moglie, ma tu glielo permetti?

  • elleelle, 22 Luglio 2022 @ 17:34 Rispondi

    @Nina
    Certe conversazioni andrebbero filmate, soprattutto quando ti ha detto che l’umanità gli sarà grata 😀
    Sei riuscita a non ridergli in faccia?

  • Lia, 22 Luglio 2022 @ 15:53 Rispondi

    @Ragazze, se mi conosceste veramente capireste che sono una persona estremamente pacata di indole e buona, con un’impulsività molto forte che negli anni ho imparato un pò a dosare ma che in certe situazioni emerge ancora.
    Odio chi aggredisce, alza la voce. Non sono per gli scambi troppo accesi ma più per discussioni pacate e tranquille.
    Amo le persone capaci di tranquillizzarmi e rassicurarmi.
    Questa era una caratteristica che amavo del mio ex. Riusciva a rimettere le cose a posto con il sorriso e sdrammatizzando.
    Sarebbe bastato chiamarmi, spiegare tranquillamente come stavano le cose e se le cose erano davvero brutte, ammetterlo con serenità. L’avrei salutato educatamente e avrei apprezzato l’onestà.
    Questo suo atteggiamento di attaccare per non essere attaccato non mi piace per nulla.

  • Nina, 22 Luglio 2022 @ 15:38 Rispondi

    No guarda @ale la cosa bella è che mentre lui parlava io avevo nella testa le vostre voci, un esercito mentale di amici che combattono con me! È stato stupendo. Non capisco nemmeno perché mi abbia cercata. Mi ha detto cose crudeli o come minimo cafone, sgradevoli verso quella povera donna di sua moglie che però a differenza mia sta zitta e subisce. Lui è una persona davvero cattiva, ora sta bene ed è sempre un gran figo, ma arriverà il momento che pure lui sentirà la solitudine e mi auguro che a quel punto si renda conto di non poter vivere senza amore (non certo il mio). Sta manipolando lei e la costellazione di famiglie e figli intorno, crede di essere un figo perché a 60 anni e passa ha un lavoro a tempo indeterminato in cui si sente gratificato. Mi ha detto che è stato in terapia e ha risolto tutto. A me sembra solo che da narci covert sia diventato overt quindi forse potenzialmente meno pericoloso (almeno x le persone come me). No guarda @ale non sai quanto vorrei poterti raccontare..

    • alessandro pellizzari, 22 Luglio 2022 @ 17:25 Rispondi

      No guarda @ale la cosa bella è che mentre lui parlava io avevo nella testa le vostre voci, un esercito mentale di amici che combattono con me! È stato stupendo

      I miracoli della community!

  • Cri28, 22 Luglio 2022 @ 15:06 Rispondi

    Dispersa, io trovo inutile chiedere spiegazioni, forse anche dannoso perché ci si presta a ricevere risposte che confondono. I primi tempi, per me, è meglio avere una frequentazione libera, senza paletti, che permetta di conoscersi il più possibile per come si è. Se la persona che si incontra non piace, per qualunque motivi, si deve essere pronti a chiudere senza troppe remore e ad accettare la stessa cosa al contrario. Parlo, ovviamente, dei primi tre-sei mesi; dopo, le cose cambiano, naturalmente.

  • ADS, 22 Luglio 2022 @ 13:57 Rispondi

    ciao ragazze! vi leggo di tanto in tanto!
    un abbraccio a tutte.

  • Nina, 22 Luglio 2022 @ 12:26 Rispondi

    Care, mentre ragiono su mia separazione (vi scriverò quando avrò novità) vi racconto che x ragioni di lavoro e senza che potessi evitarlo..ho rivisto Grande Puffo. La premessa è: sto bene. Ma è vero quello che dice la scienza (cit Ariel): questi personaggi vanno evitati a vita. Per fortuna nonostante la mia fragilità di questo momento non è riuscito a scalfire la mia serenità, ma ci ha provato in tutti i modi. Mi dispiace non poter scendere nel dettaglio, c’è da mettersi le mani nei capelli. In realtà non ci ha provato in nessun modo (strano), ma ci ha tenuto a “confrontarmi” con la sua attuale donna (di cui dice che ha gli stessi difetti della persona con cui stava prima di conoscere me) e che ha capito che io non avrei sopportato nel quotidiano il suo essere totalmente dedito al lavoro, si è addirittura paragonato a Gino Strada pur essendo il suo ambito totalmente diverso e mi ha detto che l’umanità gli sarà grata! Un delirio di onnipotenza in puro stile narcisista, ora però salta fuori lato overt mentre con me era covert. Boh in pratica mi ha detto che io ero troppo pesante e che tra noi è andata così x le mie eccessive pressioni. Io l’ho mandato a cagare (gentilmente) e lui si è lamentato perché avevo insistito.x vederlo (falso!!! È lui che aggira blocchi da anni) e che anche questa volta non gli ho dato il tempo di spiegare. Questo per dire, meno male che sto bene e sono totalmente disamorata, perchéi avrebbe del tutto mandata in tilt. Persona pessima, fredda, raggelante, che mi ha detto di non amare la sua donna (stanno insieme da due anni) che però “gli piace” e “lo lascia essere così com’è senza starci male” (leggi: senza rompere) come te.

    • alessandro pellizzari, 22 Luglio 2022 @ 14:01 Rispondi

      Che essere spregevole Grande Cialtrone e narcisista

  • Lia, 22 Luglio 2022 @ 11:24 Rispondi

    @Ariel, è fantastico l’entusiasmo che metti nelle cose che vivi. Sei una vera paladina della giustizia e dei diritti. Pensavo fosse un atteggiamento che hai solo con le amanti ma vedo che invece ce l’hai con tutti quelli che pensi subiscano un’ingiustizia. Non ho un amico gay con cui mi frequento abitualmente ma ne conosco uno che nel tempo è diventato “di famiglia”. Non racconto i dettagli sennò Ale mi cassa, ma questa persona ha avuto un percorso difficilissimo. Pensa che, di famiglia cattolicissima, era prossimo alle nozze e ha deciso all’ultimo che non poteva vivere una vita nella falsità. Adesso è un rinomato professore universitario in America e si è sposato qualche anno fa con un avvocato.
    Ogni tanto ci sentiamo. Persona meravigliosa che ha molto da insegnare, nella vita intendo…

  • Ariel, 22 Luglio 2022 @ 10:58 Rispondi

    Si quoto CaroAlessandro
    Non facciamoli proprio parlare che hanno il premio Nobel del intorto con le CAXXXXXZTE più fantasiose

    Insomma esiste la Scienza e lo ripeterò fino alla fine dei miei giorni che ci aiuta proprio a capire quando non esiste già dal inizio una comunicazione che sia degna del suo valore

    Ma come manco conosce Lia e già fa l’offesONE

    Rinascita ,scrive bene ,bella immagina di squotere la tovaglia dalle briciole ,
    Molto elegante e giusta visione

    Ariel invece scrive

    “ ma andate a fanciullo “ just perché c’è matin Je suis une femme trés elegante!,,

    Eh non si può leggere di ominidi di questo tipo ,ma come già da inizio fa così???

    Archiviare

    Cold case!!!

    Et Bonjour che la VIE EST BELLE !

    CHANGER LA PAGE!!! MES BELLES FILLES!

  • elleelle, 22 Luglio 2022 @ 10:20 Rispondi

    @Rinascita
    Ottimo commento.
    Lui è deluso, non Lia, perché lei non conta in realtà. Il problema è che Lia non ci è cascata, la delusione viene da lì.
    La penso come te, sono persone da scuotere via, perché altrimenti è un continuo di opportunità che bisogna dargli perché dimostrino se stessi, perché possano parlare, spiegare…
    Questo voler dare opportunità a chi dimostra di essere immaturo è un segno della famosa dipendenza affettiva di cui parla Ariel. È la predisposizione ad accettare comportamenti da bambini che poi ti frega, perché sei accomodante e in fondo ci speri sempre.
    Un adulto non si mette in certe situazioni, non chatta con altre se ti ha detto che esce solo con te, non cancella messaggi, non si dichiara deluso dall’altra persona quando dovrebbe solo essere deluso da se stesso.
    Chi ha vissuto certe dinamiche e le ha riconosciute in una nuova relazione, non le vuole rivivere e sa che non sta perdendo niente. Non è rigidità, è la noia che viene a vedere e vivere sempre le stesse sciocchezze.

  • Dispersa, 21 Luglio 2022 @ 22:05 Rispondi

    @Lia credo tu abbia ragione, probabilmente dopo una grande delusione non si passa più sopra a nulla, ma se lui ti piaceva senza troppi grossi coinvolgimenti personali (magari per lui era lo stesso)… Perché non lasciarlo parlare? Sempre che non l’abbiate già fatto.
    A volte lasciamo che le ferite segnino il nostro futuro, quando invece dovrebbero essere ‘solo’ un insegnamento ma non una legge.

    • alessandro pellizzari, 22 Luglio 2022 @ 00:47 Rispondi

      Non facciamoli parlare troppo anche perché dicono le stesse cose sempre

  • Rinascita, 21 Luglio 2022 @ 21:56 Rispondi

    Faccio una premessa, tendo sempre ad escludere che ci siano verità oggettive. Propendo per l’esistenza di punti di vista. Quindi punto sulla buona fede altrui (non potrei vivere diversamente) e mi pongo sempre nella condizione di chi pensa che “ragione” e “torto” siano concetti assolutamente relativi. Detto questo mi chiedo da tempo perché, quando si verificano situazioni come quella che racconta Lia, non ci sia la serenità d’animo, o meglio la maturità, di chi ha creato il fraintendimento (lui) di spiegare come stanno le cose. Se ad un rapporto, anche non di amore, ci si tiene, basterebbe semplicemente spiegare che magari è tutto un malinteso. Invece va per la maggiore il ribaltone. Lia non è stata delusa che lui si sia dimostrato geloso, anzi l’ha probabilmente considerato come gesto di interesse. Lui no, lui “è deluso”…. Conoscerà il trascorso di Lia ma non gli interessa il suo vissuto e fa l’offeso. Mah credo non comprenderò queste dinamiche, anzi mi viene voglia di allontanare questi soggetti come se si sbattesse una tovaglia dalle briciole.

  • Ariel, 21 Luglio 2022 @ 20:42 Rispondi

    Si perché ho steso la mia vela spiegata
    O chiamiamola papiro come preferite
    A me piace di più la “ Vela spiegata” perché contiene diverse significati

    Ecco che ad esempio la sensibilità di un uomo che è nella sua vita eterosessuale resta comunque diversa da quella di un uomo gay

    Uomo gay ti fa vibrare dentro da tanto ti capisce nelle più sottili sfumature quelle tutte al femminile ,stare così profondi e pure allo stesso tempo così in un certo senso così maschi contrariamente a ciò che che si possa pensare insomma per una donna secondo me resta facilissimo essere attratta come amicizia proprio da un gay che resta uomo ma anche tantissimo donna
    Ci sono cose che solo noi donne possiamo intuire e capire e oltre a noi ci sono loro i nostri più cari amici gay!!!!

    Allora forza avanti scrivete se per caso avete la gioia e fortuna di avere nella vostra vita accanto dei uomini e donne gay!!!

  • Ariel, 21 Luglio 2022 @ 20:36 Rispondi

    Lia, 21 Luglio 2022 @ 18:00Rispondi
    Cara Lia mi hai fatto ridere ah ah ah manooo non sto manipolando in modo negativo nessuno
    Ma sicuro sto vivendo una esperienza di inizio amicizia affettiva anche la amicizia è a tutti gli effetti una relazione affettiva che come tale per reggere si basa sempre su stesso schema scientifico e cioè equilibrio di autostima

    Gia che ti scrivo mi chiedevo se per caso qui tra noi utenti scriventi possibile che nessuna sia mai capitato di conoscere ed avere amico gay sia donna che uomo o bisex comunque qualcuno che sta solo esclusivamente etero

    Perché penso che vediamo Lia se qualche utente qui si fa avanti a raccontare se ha un amico/a gay o bisex ecco se già vediamo il vuoto di risposta da già la misura di quanti siano le persone costrette a nascondersi ancora perché nonostante qualche legge di tutela di coppie con diritti riconosciuto legalmente nella vita di relazione e diritti legali uguali per tutti ancora faticano a uscire allo scoperto perché ancora da troppo poco tempo qualche
    Legge si è fatta ,ma poi nella realtà non pare siano così accolto esattamente come cittadini uguali senza nessun distingui al lavoro ad esempio è in qualsiasi ambito sociale

    Allora ad esempio tu Lia hai per caso nelle tue amicizie vere amicizie non solo conoscere da lontano ,ma veri amici anche gay?

    La domanda è rivolta tutte e tutti gli utenti del Blog acasadiAle che credo ci sia davvero uno spazio aperto verso chiunque

    Allora Blog chi ha amici di ogni possibile orientamento sessuale?
    Propri amici veri frequentarci spesso..

    Per me questa è la prima volta
    E ne sono entusiasta!!!
    Come capiscono le donne Cara Lia !!!!!
    Al volo !!

  • Lia, 21 Luglio 2022 @ 19:08 Rispondi

    Vero, Ale! Sono una gran delusione!

  • Lia, 21 Luglio 2022 @ 18:00 Rispondi

    @elleelle, si è palesato oggi mandandomi un vocale dicendo che lui è rimasto deluso da me….
    (@Ariel, vai pure con la manipolazione! Ci stà!)
    Purtroppo non è così di classe come può esserlo un’ avvocato ricco, gentile e simpatico.
    Colpa del fatto che non ho pagato l’abbonamento ma ho usato la versione base dell’app….
    Peccato, ci avrei giocato volentieri insieme a fare i vip in giro!

    • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2022 @ 18:20 Rispondi

      Quante delusioni date a questi poveri uomini

  • elleelle, 21 Luglio 2022 @ 14:38 Rispondi

    @Lia
    Immaginavo che fosse così e questo mi conferma che era un po’ un pollo 🙂

  • cossora, 21 Luglio 2022 @ 11:38 Rispondi

    @cri28 “senza restarci male” nell’essere peggiori, gli uomini in questo sono migliori.
    Ne avevo scaricata una (a pagamento, pe rm ciò che è gratis attira tutto e parte male) che poi ho disattivato ma ho conosciuto un avvocato di una simpatia, classe, eleganza. educazione.. l’ho ‘friendzonato’ e siamo rimasti amici, lui mi fa il filo ma se usciamo a cena (giochiamoa fare i vip tiratissimi in locali ultrachic!) non si sbliancia mai più di tanto.
    Perla rara lo so. Alla folgorazione, come scrivevo, credo solo se del tutto inaspettata.

  • Lia, 21 Luglio 2022 @ 11:07 Rispondi

    @Cri28, nel mio caso le cose le ho messe in chiaro dopo un pò e lui mi ha seguita dimostrandosi anche geloso quando sono uscito con un’amico. Non posso scrivere i dettagli di tutto ma nel mio caso c’è stata chiaramente molta ambiguità e poca chiarezza di fondo…. Le sole aspettative che mi faccio riguardano l’onestà, ti assicuro!

    • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2022 @ 17:01 Rispondi

      Molta gelosia di possesso in questi uomini, che non è gelosia d’amore e quindi naturale. Presidiano il campo

  • cossora, 21 Luglio 2022 @ 10:11 Rispondi

    @Rinascita che meraviglia sei all’inizio dell’inaspettato. Può rivelarsi l’esperienza più grandiosa della tua vita. Auguri!

  • cossora, 21 Luglio 2022 @ 10:05 Rispondi

    @Marcelle io sono sola da 4 estati. Prima sono stata in compagnia per 25 anni!!
    Ho -e la reputo una fortuna oggi a 47 anni- chi mi fa battere forte il cuore, tuttavia.. certe serate, alcuni week end senza figli, una buona parte di vita.. lo spazio è mio. Più va avanti più mi sento privilegiata a poterne disporre, ne sono gelosissima. Quindi ti capisco. Condivido i miei preziosi momenti di totale anarchia solo se lo scambio è all’altezza, se ci sono di mezzo l’amore, l’amicizia o il mare 🙂

  • Cri28, 21 Luglio 2022 @ 09:33 Rispondi

    Non so se userei le app. Però, penso che possano servire per allargare il giro delle conoscenza, cosa tutt’altro che facile viste le vite che abbiamo tutti. Se non si vuole ricadere in un meccanismo sbagliato, che aumenta le proprie fragilità, si può usare tutto, ma con le giuste aspettative, che sono quelle di conoscere una persona e verificare se possa avere le caratteristiche per piacerci fino in fondo. Va benissimo scartare chi non ha i giusti requisiti, ma sapendo che se si usano le app, si ha a che fare con persone che sono alla ricerca, che valutano, che conoscono più persone e, quindi, senza restarci male o investire troppo subito.

  • Lia, 21 Luglio 2022 @ 09:27 Rispondi

    @Rinascita e @Marcelle, bello sentire questa energia! Viaggiare sole e fare nuove cose che prima si facevano in due è un’esperienza che rende più forti! Io mi riscopro ogni giorno a dire…ma guarda un pò, son capace anch’io di fare sta cosa…
    Prendo le mie decisioni senza il parere di nessuno e faccio davvero scelte che sono solo le mie!
    Tanto se sbaglio devo rendere conto solo a me stessa!
    Bellissima sensazione…

  • Rinascita, 21 Luglio 2022 @ 08:58 Rispondi

    Grandissima Marcelle. Io sono ancora molto molto indietro. Dopo anni di matrimonio e poi di storia con l’ex, la mia singletudine sostanzialmente inizia adesso. Sto riprogrammando la mia vita e già sono contenta che in me si affacci il desiderio di fare da sola cose che prima non ipotizzavo. Avevo un cassetto di sogni che avrei voluto vivere in condivisione, quel cassetto ora lo tengo aperto solo per me. Farò un lungo periodo di vacanza ma avrò la mia ragazza da gestire. Il padre si affaccerà solo per qualche giorno perché preferisce trascorrere le sue restanti vacanze per i fatti suoi. Ho già spiegato che l’anno prossimo non potrà funzionare così. Che è necessario potermi riservare uno spazio soltanto per me. Ha risposto che io sono libera di fare tutto quello che voglio. Non c’è dubbio che lo faro’!

  • Lia, 21 Luglio 2022 @ 08:17 Rispondi

    @elleelle, erano notifiche che appaiono sullo schermo bloccato…

  • Marcelle, 20 Luglio 2022 @ 20:28 Rispondi

    @cossora grazie ☺️

    @rinascita se senti l’esigenza di viaggiare sola,viaggia sola! Quest’anno sono stata dall’altra parte del mondo, per metà da sola e per metà con un’amica.Prima di partire mi è presa la paura: cosi lontano, da sola e poi in un posto in cui bisogna tenere gli occhi sempre aperti.Beh appena arrivata ho avuto un inizio con imprevisti e poi tutto leggero,bello,mi sono stupita di me stessa per come me la son cavata senza mai avere un momento no.E poi non sono mai stata sola neanche quando lo ero,o mentalmente o perché la gente mi si avvicinava cordiale.Ho anche beccato una quarantatreenne del mio paese di adozione che ogni due anni si concede un viaggio da sola (super low-cost) lasciando i figli ormai grandicelli al marito!

    Ora sono in giro ancora da sola.Mi piace anche se talvolta devi rispondere che si,vuoi stare da sola,specialmente ad uomini insistenti.Ma li metti in riga,togli dal tuo vocabolario accondiscendente ed accogliente e vai avanti leggera.Decidi tu se e chi ti accompagna!

  • Rinascita, 20 Luglio 2022 @ 18:54 Rispondi

    Cossora per quest’anno passo. Però magari se riusciremo a conoscerci all’evento, sia mai che riusciamo ad organizzare un bel gruppetto e l’anno prossimo noleggiarla tutta una barca… “la barca di Ale”. Sono convinta che ci divertiremmo… inclusi i maschietti perché c’è bisogno di braccia forti

  • elleelle, 20 Luglio 2022 @ 18:43 Rispondi

    @Cossora
    Non so se Lia sia entrata nel suo telefono o se abbia solo visto le notifiche che sono visibili anche quando lo schermo è bloccato.
    Fatto sta che lui è stato beccato e poi, non contento, ha fatto pure la scenetta del messaggio inviato e cancellato. Praticamente siamo all’asilo.

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 18:34 Rispondi

    @Cossora, non ho capito la risposta, ma va bene. Che ti devo dire, in termini di matematica del cuore preferisco la frequentazione sequenziale a quella parallela. De gustibus…

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 18:16 Rispondi

    No certo @lia. Ma una donna raccoglie senza seminare, un uomo deve seminare molto per raccogliere poco.
    Cambia il terreno del gioco, ma le regole sono sempre quelle.

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 16:16 Rispondi

    Comunque @Cossora, mai pagato nessuna app. Mi sono semplicemente iscritta, gratuitamente. Se sei a pagamento, In due mesi ne consumi due di abbonamenti e se vuoi, non rinnovi.

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 15:51 Rispondi

    Comunque @Ariel, per me è chiaro, come dici tu, che volesse suscitare una reazione senza esporsi. Un messaggio scritto dopo tre giorni non è frutto dell’istinto.
    Ma per me, ribadisco, non vuol dire nulla.

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 15:27 Rispondi

    Grazie @Ariel per le tante informazioni che dai.
    Un messaggio cancellato non dice nulla per me. L’iscrizione al sito di incontri era nato per scopi differenti.
    Sapevo che per liberarmi dal mio ex dovevo lavorare su più fronti.
    Uno di questi era conoscere uomini, frequentarli, anche solo per svago, tanto sapevo che in testa avevo lui.
    Con uno di loro sono diventata molto amica.
    Sto lavorando molto su me stessa e la mia nuova vita comincia a piacermi.
    Lui mi era piaciuto diversamente dagli altri, ma l’ obiettivo per cui mi ero iscritta non era certo quello di iniziare una nuova relazione, ma solo di conoscere…e poi… non si sa mai…

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 14:50 Rispondi

    Io non credo che la funzione del ‘elimina messaggio’ sia stata creata come arma impropria per il manipolatore/addestratore.
    Se di ogni gesto ne facciamo un atto da serial killer non finiamo più.
    La nuova conoscenza non si è rivelata papabile. Magari è un coglioncello. non Jack lo squartatore.
    Andiamo avanti nella vita, nel web, nel mondo ..senza demonizzare ogni cosa.

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 14:45 Rispondi

    @rinascita però in barca a vela c’è sempre parecchio da fare e più che andar d’accordo si deve avere spirito collaborativo. Che mi sembra non ti manchi. Che poi siate tutti single .. logico che per i più significhi ‘si può fare’ ma l’esperienza in se non mi pare una brutta idea.
    Sarà che io adoro navigare quindi puoi mettermi li a fianco chiunque che tanto sono rapita dal vento e dal mare!

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 13:59 Rispondi

    @ale, probabile che abbia scritto una cosa autosqualificante e poi abbia pensato di cancellarla perchè ‘non si sa mai’.
    Comunque tutti ottimi motivi per non sceglierlo!

  • Rinascita, 20 Luglio 2022 @ 13:46 Rispondi

    Grazie per avermi dato una visione più ampia della mia sui siti di incontri che però per il momento non mi persuadono. Invece sono molto incuriosita dalle vacanze per single in barca a vela. Questo per non trovarmi con coppie che si sbaciucchiano al tramonto o famiglie con bambini. Mi chiedo però se non sia peggio. Cioè da una cena ti alzi e te ne vai se l’interlocutore non è di gradimento. In barca si è in un gruppo ristretto e se non mi trovo bene poi che faccio, mi butto a mare? Sono troppo fragile ancora per chiedere sforzi alla mia capacità di adattamento. Credo che per quest’anno rimarrò con i piedi sulla terraferma. Ma avrei proprio voglia di partire da sola…. Cioè dove non conosco e non mi conosce nessuno.

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 14:07 Rispondi

      La barca se non vai d’accordo è dura

  • Ariel, 20 Luglio 2022 @ 13:15 Rispondi

    Lia, 20 Luglio 2022 @ 12:27Rispondi

    È un metodo di addestrademento negativo scrivere e cancellare il messaggio che appare appunto che aveva scritto qualcosa ma che
    Io lo ha cancellato è nella parte di casistica di realtà di vero intortamento fare apposta
    Perché fatto apposta in quanto no seguito immediato nuovo testo chiaro ,ma il nulla

    Questo scientifico crea suspense destabilizza a seconda di come già prima si sono svolti gli eventi
    Mette in una condizione comunque del chiedersi chissà cosa ci stava scritto sul messaggio
    Chissà perché lo avrà cancellato
    Chissà come mai non mi ha più scritto

    È un test riportato da casista di vere relazioni alla insegna del ti addestro vi a da subito vedo se sei disponibile a farti INTORTARE !!!!

    Ma tu Cara Lia sicuro sai benissimo orientarti e mandare a fanculo costui direi che resta il minimo sindacale per potersi dire

    Sono Guarita evviva!
    Esci e fatti un verre de vin e goditi la nuova vita senza più pensare a chi incontrerai o meno

    Ti dico questo Cara Lia quando si sta davvero occupati nella scoperta dei propri nuovi talenti ecco che non si cercano affatto uomini da nessuna parte
    Si vive la propria nuova vita concentrate su questa nuova propria realtà
    Fare e darsi da fare in vere nuove esperienze che possa no arricchire il proprio se stesse

    Io fatto così e così anche milioni di donne uscire da esperienza negativa
    Puntare su se stesse stare nella vita non significa per forza cercarmi un uomo

    Capita senza mai cercarlo !
    Quando meno te lo aspetti fai un incontro del tutto per caso !
    Anche io ebbi una prima relazione con un uomo col quale passai il primo Covid periodo di convivenza forzata da evento della restrizione di libertà da Covid primo periodo durissimo

    Ci stavamo bene insieme e anche io ebbi molta insicurezza dopo tprelazione tossica vissuta infatti gli chiesi eccome i documenti da divorziato che si dichiarò
    Ah ah ah e ridemmo molto ma a lui non fece na piega e me li mostro tutti !!!

    Poi però non scatto amore ,poi ancora mi buttai a capofitto nella mia nuova me e miei magnifici nuovi talenti scoperti a poco a poco
    Mia nuova vita che ho costruito da sola al 100/100 senza nessun aiutino nessun parente nessun soldo altrui ,tutta me nuova

    Fu così che entusiasta della mia nuova vita tutta da scoprire passo a passo in contrai al bar bistro un cane che venne a leccarmi le mani ah ah ah
    E stava così carino poi subito arrivò il suo padrone
    E così per puro caso conobbi il io attuale compagno
    Siamo simili due vedovi da matrimonio passato benissimo

    No per dire che non occorre action ne app ne stare in sofferenza del essere un momento di trasformazione della vita
    Stare sul proprio pezzo quello più importante

    Come si dice quando davvero si sta felici di se stesse e proprie conquiste ecco che
    La vita equilibrata ti viene incontro lui ti riconosce come persona davvero solare positiva che costituisce una base solida di partenza di vero equilibrio di autostima e vera reciprocamente vivere senza menate deleterio scientifico partager le scopate ,le vacanze,le vite altrui lasciamole agli altri

    Sicuro punta su te stessa
    Vivi e poi tutto il resto verrà da sè!!!

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 13:05 Rispondi

    Che bella serenità di fondo hai, @marcelle

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 13:03 Rispondi

    @ellelle ok ma concretamente, tu esci con un uomo e (velatamente? esplicitamente?) gli dici che non sei alla ricerca di altri uomini? Cavoli sei su una app che paghi perchè ti mandi 30 notifiche di possibili partner al giorno!!
    Ci son dei tempi in tutto, sta anche a noi -se porprio vogliamo avventurarci- essere un po’ smaliziate (o smaliziarci strada facendo).
    Eh .. sull’accesso al telefono la vediamo diversamente. Un giorno mio figlio mi disse (ingenuamente, per telefono) che aveva lasciato una lettera per la fidanzatina sulla sua scrivania, di non leggerla. Non l’ho letta!

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 12:27 Rispondi

    @elleelle, non so cos’ha fatto. Ieri è arrivato un messaggio che non sono riuscita a leggere perché l’ha cancellato…

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 12:50 Rispondi

      Un vero uomo in tutto e per tutto

  • Marcelle, 20 Luglio 2022 @ 12:18 Rispondi

    Se posso, nella mia città estera e fra amici dai 30 ai 45 la maggior parte delle coppie che si sono formate negli ultimi 5 anni si è incontrata sui siti di dating. Anche lì, esci con molti, fai una bella cernita e poi se le cose devono andare vanno.. una maggior parte di questi miei amici era single ma altri sono o genitori single o separati. Credo che con le nostre vite, dense di impegni lavorativi e con poca varietà di attività perché anche a 30 anni se hai un lavoro stabile, impegnativo e magari con trasferte, amici che sono in molti casi già accoppiati non sia grandissima la differenza rispetto a chi si iscrive a 50 anni. Io non li demonizzo. Anzi, il mio vecchio compagno l’ho conosciuto su un sito che ti permetteva di uscire con locals durante dei viaggi. Non era preventivato che ci piacessimo, io ero in viaggio con un’amica e lui ci ha portato in giro con dei suoi amici..
    Io penso che a settembre mi ci butterò perché ora mi godo la spensieratezza dell’estate e mi apro al nuovo e così per allora avrò metabolizzato la chiusura col mio ex e sarò in uno spirito più giocoso ed aperto.

  • elleelle, 20 Luglio 2022 @ 11:38 Rispondi

    @Ale
    Dovrebbe conoscere l’amante di Leilei allora…
    Questi mezzi di trasporto da tenere sempre puliti cominciano ad essere un po’ angoscianti 😀

    @Cossora
    L’importante è l’onestà. Se cominci a uscire con una persona e le dici che non sei alla ricerca di altre donne, non puoi poi farti beccare che ricevo messaggi dall’app di incontri. Sei anche poco scaltro se la prima che passa può accedere al tuo telefono…

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 10:16 Rispondi

    @ale io ho un’amica che esce con l’app dei genotori single (quindi gruppi di genitori soli di entrambi i sessi) però è la prima che dice ‘perfetto per fare una gita senza finalità ed uscire con i ragazzini, oppure una serata senza figli quando siamo tutti liberi.. ma per un possibile flirt la vedo dura’.
    Onestamente non mi mancano amiche e amici single con figli quindi non vedo il motivo di cercarne di estranei con una app.
    Secondo me i più si nascondono dietro a ‘ma va esco per conoscere gente e fare gite’ ma poi è una storia che vorrebbero.

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 11:02 Rispondi

      non la conoscevo

  • cossora, 20 Luglio 2022 @ 10:10 Rispondi

    @sunflower io non mi sento di andare su un sito alla meetic e pretendere dopo pochi incontri che dall’altra parte le notifiche siano disattivate. Non le disattiverei nemmeno io. A parte che se uno non mi piace non esiste nemmeno il secondo incontro.
    Certo, se il tipo mi sconvolge la prima sera posso decidere di disattivare tutto ma.. se io non sconvolgo lui? Perchè dovrei chiedere di disattivare le notifiche, pena considerarlo poco serio?
    Lui ha un abbonamneto ed è libero di sfruttarlo, io che faccio, gli firmo delle garanzie?
    Mi sembra che tra adulti, scegliendo un sito di incontri come soluzione, in pochissimi giorni/mesi si debba correre la propria gara senza pretendere che la pista sia sgombra al 100%.
    Poi se si hanno i numeri gli avversari spariscono.
    Diverso è se incontro uno su meetic che già ha una relazione in essere con un’altra.
    Ma se stasera esce con me e sabato ha già preso un appuntamento per un secondo aperitivo con un’altra.. che male c’è?
    Sul serio, lungi da me fare quella troppo aperta, ma non capisco.

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 11:03 Rispondi

      concordo

  • Roberto, 20 Luglio 2022 @ 10:04 Rispondi

    @Ale, io questo lo davo per scontato. Parlavo di siti diciamo con un certo grado di serietà. Anche se poi, si nascondono anche li sposati e sposate in cerca solo di sesso.

  • elleelle, 20 Luglio 2022 @ 09:45 Rispondi

    @Lia
    Io ti capisco molto bene.
    Lui invece, cos’ha fatto quando ha visto che te ne stavi andando? E nei giorni successivi?
    Se è scomparso, la risposta è tutta lì.

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 11:05 Rispondi

      starà lucidando la macchina

  • Roberto, 20 Luglio 2022 @ 09:22 Rispondi

    Sai @Rinascita, è vero che i siti di incontri ti pongono davanti ad una specie di incontro al buio, però bisogna dire che non è facile ad un certo punto della vita rimettersi in gioco con le dinamiche dei 20 anni. Se io dovessi essere single, a quasi 60 anni, dove potrei conoscere qualcuno? In discoteca? Per la strada? In un museo? Nell’ambito del lavoro ormai sei conosciuto da anni e comunque dipende dall’ambiente e da chi frequenti. Il passaparola tra amici è sempre più complicato perchè la cerchia con il passare degli anni si restringe. Soprattutto se sei single devi uscire con una compagnia già formata ed a quest’età non è facile. Per questo in fondo, i siti di incontri non sono da demonizzare. E’ come se fossero una pubblica piazza dove la gente si trova. Poi, ovviamente, una cosa bisogna dirla. Le persone che si incrociano ad età matura sono quelle con un passato ingombrante, figli, genitori anziani, nevrosi che si sono formate nel tempo. Acredine verso l’altro sesso per esperienze non propriamente felici. Ma questo vale per ogni incontro, non solo quelli fatti su internet. Non è assolutamente facile ricominciare con un nuovo rapporto. Soprattutto quando non hai più la voglia di venire a patti e compromessi.

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 09:38 Rispondi

      Ci sono siti e siti. Certi sono esplicitamente per incontri di un certo tipo, altri no

  • Sylvia, 20 Luglio 2022 @ 09:00 Rispondi

    Vedi Titti me lo immaginavo che certe situazioni potessero essere così. Questo a prova che l’amantato che non si trasforma in relazione alla luce del sole è la ciliegina sulla torta della vita di almeno una persona, si sta bene insieme finché c’è da prendere. E l’altra spera.

    Immagino la tua delusione quando hai realizzato che l’interesse non era verso di te ma evidentemente verso ciò che gli facevi provare. E forse, inizialmente, hai considerato positivamente che non vedesse in te la persona malata, ti era sembrato “accoglienza” per poi scoprire che vedeva solo i suoi bisogni, i tuoi proprio non li considerava. Dai, è finita e ora sei libera. La vita ti offrirà mille occasioni.

  • sunflower, 20 Luglio 2022 @ 08:32 Rispondi

    @cossora, scusa mi sembra che si parli di cose diverse, sono d’accordo che il test fisico è una delle prime cose da fare, se oltre al piacere di stare insieme c’è un sesso di buona qualità, che magari con il marito non ti ricordavi più nemmeno cosa fosse…è anche facile innamorarsi.

    Detto questo, pretendere una certa correttezza, fedeltà, niente bugie dal proprio amante mi sembra il minimo, altrimenti che senso ha iniziare una storia dove si è in tanti? già è difficile portarla avanti se (come nel mio caso) ci sono i coniugi, se poi ci mettiamo dentro anche gli amanti degli amanti…addio. Io sono d’accordo con @Lia, un minimo di chiarezza, visto che tra amanti non ci sono contratti scritti.

    Sui siti di incontri non mi esprimo, trovo mortificante aver bisogno di chattare a destra e a sinistra per cosa, per sentirsi desiderati virtualmente? Poi molto spesso questi grandi amori virtuali s’infrangono sulla realtà della persona; una mia amica li frequentava spesso e quando si arrivava all’incontro o il figo in questione si rivelava una delusione o al contrario lei si sentiva umiliata perchè non veniva ricontattata una seconda volta o capiva solo che si trattava di una scopata e via…

    Personalmente spero di non avvicinarmi mai… però come si dice mai dire mai e non giudico assolutamente chi lo fa. Certo nel concreto vedessi il mio compagno, marito o amante che sia chattare su questi siti una pedatona in c…e andare

    • alessandro pellizzari, 20 Luglio 2022 @ 09:42 Rispondi

      pretendere una certa correttezza, fedeltà, niente bugie dal proprio amante mi sembra il minimo

      I siti sono molto comodi e rispondono a una realtà di tempo limitato per la socialità sono d’accordo con Stefano: dipende da che sito e app. Molte lettrici mi parlano bene di meeters, che non è però un sito di incontri, tutt’altro, ma favorisce nuove amicizie in situazioni che non sono blind date ma eventi sportivi, ludici, d’arte

  • Titti, 20 Luglio 2022 @ 07:06 Rispondi

    Sylvia, a proposito dei problemi di salute: io li ho sempre avuti e sono molto evidenti. Il mio ex non li ha mai considerati. All’inizio diceva : non li vedo, non hai nulla che non va, sei perfetta. La verità è che non erano un suo problema. Quando facevo qualche controllo mi diceva: amore come soffro a non essere lì con te. E intanto la sua vita proseguiva uguale a se stessa. Quando facevamo progetti, erano avulsi dalla mia realtà, me ne sono resa conto solo molto più tardi. Lui non mi ha mai ” vista” realmente.

  • Lia, 20 Luglio 2022 @ 01:27 Rispondi

    @Rinascita hai ragione. Io purtroppo sono molto impulsiva, e sono anche per carattere o bianco o nero. Questa è la prima relazione dopo la rottura col mio ex.
    Prima non ero riuscita con nessuno a sbloccarmi.
    Il nostro rapporto era abbastanza giocoso ma non riesco ad essere totalmente rilassata, sono diffidente e di certo il suo comportamento non ha aiutato. Non voglio vivere di nuovo quello che ho vissuto col mio ex. Ne sono spaventata e scappo via. Quando ho visto il suo cellulare con quei messaggi l’istinto mi ha fatto scappare. Gli ho detto quello che ho fatto e che ho visto, ho preso la mia roba e sono letteralmente fuggita. Una pazza traumatizzata…

    Per quanto riguarda i siti, ho voluto provare. Sui siti di incontri puoi trovare di tutto. Capisco cosa intendi. Piacerebbe anche a me conoscere qualcuno di interessante sul lavoro o nella cerchia di amicizie. Finora non è successo.
    Vedremo in seguito.

  • Cri28, 19 Luglio 2022 @ 22:10 Rispondi

    Marcelle, si, quelle che descrivi penso siano dinamiche di tutte le età. In ogni caso, ciò che intendevo dire a Lia è che, se si vuole mettersi in gioco, all’inizio bisogna pensare a divertirsi e stare bene, mettendo in gioco il cuore e le aspettative con molta molta cautela. Capisco non voler incappare in uno sposato o in un libertino, ma mostrandosi troppo rigidi non si evitano comunque, anzi, ci si trova con gente che mente pur di non perdere la conquista.

  • Rinascita, 19 Luglio 2022 @ 21:09 Rispondi

    Lia ti do la mia opinione. La tipologia di uomo che va a caccia sui siti di incontri non fa per me. Quindi se scoprissi che l’uomo che frequento, per trovarsi una donna, utilizza questa modalità mi andrebbe giù la catena a prescindere. Forse sono antica, magari evolverò, magari quando arriverò alla canna del gas mi butterò anch’io in questa mischia. Se dovesse succedere giuro che lo confesserò qui. Per il momento no e non riuscirei a frequentare questa tipologia di uomo. A me piace quello che mi corteggia senza che io me ne accorga e poi timido timido si fa avanti ed appena percepisce una condivisione di interesse mi incantona in un angolo con passione. Detto questo, io avrei chiuso a prescindere. Non so se lui abbia confessato un’altra frequentazione o se tu abbia tratto le tue considerazioni dal fatto che arrivassero messaggi dal sito. Se era ancora iscritto, immagino continuino le notifiche a prescindere dall’operatività in corso. Vorrei solo che tu non ti facessi trascinare dalla cocente delusione, vivendo tutto con estremo sospetto. È importante usare l’esperienza ma non farsi condizionare dal passato. È un attimo passare da un’estremo altro e vedere il marcio dappertutto. Sarebbe una buona ricetta mixare leggerezza, anche un pelo di superficialità, circospezione ma non pregiudizio ad ogni costo, credo siano buoni ingredienti per vivere una determinata fase della vita. Usciti da una storia che si credeva da mille ed una notte, forse e dico forse, farebbe bene un “chiodino” senza troppe aspettative. Non dico essere una delle tante (questo non lo accetterei) ma volersi bene con un minimo di egoismo, guardando a quello che fa bene a te e disinteressarsi del futuro imminente. Io, ad esempio, a me stessa lo auguro….

  • Marcelle, 19 Luglio 2022 @ 16:34 Rispondi

    @cri, non so se sia diverso con l’età, ma ti porto alcuni esempi.
    Mio fratello ha cominciato ad uscire con la sua attuale compagna quando vedeva anche altre e lei pure.. con la conoscenza le/gli altri sono scomparsi. Io stessa ho fatto così in passato e non è che mi si sia sempre andato bene ma lo metto in conto è non ne faccio un discorso di serietà quanto di sentimenti che possono o no sorgere.
    Mi ricordo un francese anni fa: un mesetto e più da arrapati, mille cose in comune, si rideva un botto: una sera, prima di partire per un viaggio di lavoro e dopo aver passato la serata a pomiciare ad un bar, gli ho detto che mi piaceva. Sua risposta? Troppo presto per parlare di sentimenti! Mi sono incavolata di brutto perché io parlavo di piacere (se ci diamo dentro e stiamo bene, mi pare il minimo). Alla fine avevamo due percezioni diverse e non si tratta tanto di età e voglia di impegno visto che l’anno dopo ha trovato la sua attuale compagna con cui ha fatto immediatamente un figlio. Semplicemente, sentiva che io non ero quella giusta.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 15:48 Rispondi

    @Cri28, non è proprio andata così. Adesso ho le antenne e avevo il sospetto, a questo punto a ragione…, che lui avesse già una relazione. Non voglio frequentare uomini impegnati. Da lì è nato il discorso tra di noi e la sua premura nel farmi capire che non c’era nessun’altra. Lui si divide fra due città e quindi ha molta libertà di movimento.
    Comunque la coperta è corta. Se dopo due mesi che mi frequenti hai bisogno di frequentarne anche un’altra, vuol dire che non siamo compatibili. Bastava dirselo senza arrivare a farlo di nascosto.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 14:49 Rispondi

    @Cossora, ma chi ha parlato di 6 mesi?
    A volte mi sembra che tu interpreti a modo tuo.
    Ci esco solo se è single, e se va avanti (due/tre incontri lo capisci) è normale che dopo poco valuto anche quell’aspetto. Non la sera stessa. Se tutto funziona, però, mi fermo, non cerco altro. Bho? Forse mi spiego male…
    Se tu ci vai a letto senza neanche sapere come si chiama, io non sono come te allora…

  • Cri28, 19 Luglio 2022 @ 14:36 Rispondi

    Lia, non si tratta di piegarsi agli altri, ma di riconoscere valore a sé stessi. Perché devi dare o chiedere qualcosa a una persona che conosci da poco e che, magari, neppure ti convince tanto? Hai frequentato un uomo che non ti piaceva molto e però hai accettato che ti facesse questioni perché eri uscita con un amico e hai chiesto che uscisse solo con te, quando era un periodo di semplice avvicinamento, un periodo che serve a capire se possa esserci una compatibilità che vada oltre all’attrazione.
    nella mia vita sono sempre uscita con una persona per volta, tanto per chiarire, ma non l’ho mai detto, perché all’inizio di una conoscenza aspettative e pretese non consentono di capire davvero chi è l’altro.
    Marcelle, a cinquant’anni le cose sono un po’ diverse, le persone desiderano frequentarsi e costruire sicuramente relazioni stabili, ma, non avendo più l’urgenza di crearsi una famiglia, valutano soprattutto se c’è affinità, piacere di stare insieme, senza stare a mettere tutto in paletti rigidi. Molti hanno figli, che restano la priorità anche se si è separati, lavoro, impegni economici. Non vuol dire che non ci sia serietà, ma che l’aspettativa è di trovare una relazione compatibile con questi presupposti.

  • cossora, 19 Luglio 2022 @ 14:31 Rispondi

    No @lia, siamo diverse. Tutto qui.

  • cossora, 19 Luglio 2022 @ 13:31 Rispondi

    @lia ma io se scopiamo bene o no voglio saperlo subito.
    Scusa cosa faccio, lo frequento per 6 mesi, spunto tutte le skills e poi? Se non c’è chimica che si fa?
    Se una persona ti piace il primo istinto è avvicinarti fisicamente, non andare all’ufficio anagrafe a verificare lo stato civile.
    Quello si chiama interesse non attrazione.
    Ma quanti anni hai? 14?.. o 90?

    • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2022 @ 14:22 Rispondi

      Giusto sesso presto il miglior test

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 13:22 Rispondi

    @cossora, dare l’esclusiva non significa chiudere con altri. Significa non scopare con altri. O parliamo di cose diverse?

  • elleelle, 19 Luglio 2022 @ 13:09 Rispondi

    @Lia
    Secondo me abbiamo già visto il poco che si ottiene piegandosi sempre alle fisime altrui. Non mi sembra affatto assurdo che si possano avere le idee chiare sul tipo di relazione che si vorrebbe avere. Se un uomo non corrisponde a quello che si vuole, inutile pensare che aspettando possa rendersi conto di volere una relazione esclusiva, mentre frequenta altre donne. Troppo comodo così.

    @Marcelle
    Alla mia età in Italia è meglio fare la calza piuttosto che sperare in una relazione seria.
    All’estero è un altro discorso, le opportunità ci sono eccome. Anche dove sono adesso le seconde nozze abbondano.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 12:35 Rispondi

    “Mi farebbe soffocare creare l’aspettativa dall’altra parte e limitarmi anche idealmente, anche se poi vedessi solo lui.” @Marcelle, non ho capito bene cosa intendi. Se vedi solo lui, se hai rapporti solo con lui, è un’esclusiva….

  • cossora, 19 Luglio 2022 @ 12:24 Rispondi

    @marcelle: l’esclusività è sempre stato un argomento che si affronta in momenti che sono diversi da storia a storia.. Io ad esempio non la darei mai ad un uomo di cui non sono presa. Mi farebbe soffocare creare l’aspettativa dall’altra parte e limitarmi anche idealmente, anche se poi vedessi solo lui. @Lia, a parti inverse, se fossi stata in una fase giocosa della vita, chissà, avresti potuto vederla così anche tu..
    Condivido tutto.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 12:23 Rispondi

    @Marcelle, io, ma parlo per me, se non mi sento di dare l’esclusiva, passo oltre… Manca qualcosa per me e scopare per scopare non mi interessa. Sto bene anche da sola.

  • cossora, 19 Luglio 2022 @ 12:22 Rispondi

    @lia sentire che mi piaci subito avviene appunto, subito.
    Pretendere che da subito tu chiuda il tuo mondo su di me e mi dia l’esclusiva immediatamente senza avere il tempo di viverci in diverse siutuazioni.. SOLO SE SONO PSICOPATICA.
    Faccio un esempio concreto: ricordi il randagio? Mi è piaciuto subito, siamo andati via, abbiamo anche chiacchierato tanto, viaggiato, bevuto, mangiato.. ma non me ne sono minimamente innamorata e non credo che se ci fossimo chiusi in un eremo senza contatti col mondo sarebbe successo.
    Se poi tu decidi che uno ti piace in base a quanto ti fa sentire importante.. non so a me sembra un ottimo modo per prendersi delle grandi inchiappettate.
    Però siamo in democrazia.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 12:10 Rispondi

    @sunflower esattamente come dici. Una volta persa la fiducia non la si recupera tanto facilmente. Le bugie, una volta che le scopri, restano bugie, denotano un’attitudine.
    Poi io ragiono con la mia testa e credo che se ti piace una persona, anche se non ne sei innamorata ancora, uno non debba sentire l’impulso di conoscerne e frequentarne altre. Forse sono troppo romantica e stupida, ma per me è così.
    Io non cerco l’esclusiva, cerco qualcuno che voglia me e solo me. L’esclusiva è un’etichetta di ciò che dev’esserci a monte.
    Non esiste che io mi metta a contrattare qualcosa che dovrebbe venire spontanea.
    Se vuoi più avventure leggere in giro, fallo! Non ti giudico per questo. Ma non mi prendere per il c..o dandomi la sensazione di vivere una relazione esclusiva e poi cerchi altre! Chiarezza, chiarezza, chiarezza! Non intendo vivere un solo minuto nella non chiarezza. Non più! Ho mandato a quel paese l’uomo di cui ero follemente innamorata per lo stesso motivo, figurati questo qui e altri, se verranno…

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 11:44 Rispondi

    @elleelle, siamo sempre alle solite. Non intendo più accontentarmi, aspettare, avere pazienza per avere l’esclusiva????
    Già ormai lo capirei poco con uno impegnato, figurarsi da un single.
    Mi sembra di sognare! Certe volte credo abbia proprio ragione @Ariel. Ci stiamo tutte piegando e adattando a modelli maschili che non sono i nostri. Che tristezza!

  • sunflower, 19 Luglio 2022 @ 11:30 Rispondi

    @Lia la fotocopia della storia del mio amante, sapendo del suo passato da seriale, gli avevo chiesto sincerità tra di noi, non aveva senso mentire all’amante, se non ti va più bene te ne vai stop, non hai vincoli o doveri, semplicemente chiudi.
    Sempre spergiurato che con me era sincero, che io ero l’unica, il grande amore della sua vita ecc. ecc. paroloni grondanti di amore… per poi scoprire che faceva il piacione con un’altra o almeno ci provava (perchè gli è andata buca).

    Inchiodato da me perchè mi ero accorta delle sue bugie (quando apri gli occhi dopo non riesci più a richiuderli), si giustificava dicendo che è stato un errore che non c’è stato nulla… anzi cercava di farmi confessare che forse anche io potevo aver guardato qualcun altro… (patetico) confermo che anche io mi sono sentita presa per il c..o, la moglie la puoi tollerare, in fondo è la titolare ma altre NO…
    E’ brutto perdere la fiducia, è quello che infatti gli ho detto, un errore si può perdonare… ma quando perdi la fiducia non c’è più nulla da fare, non è una cosa che ritorna così, conoscendomi vivrei sempre con il dubbio che mi menta o che vada a scodinzolare dietro ad altre perchè penso proprio che questa cosa di dover piacere un seriale ce l’abbia nel DNA e non cambi. Il nostro Alessandro era un seriale “di alta gamma” ma è cambiato, ma credo che sia proprio una mosca bianca.

  • cossora, 19 Luglio 2022 @ 11:07 Rispondi

    @lolly per questo è un punto di forza stare bene da soli ed essere indipendenti.
    Tagliamola corta: di membro maschile al mondo non ci sarà mai carestia, sei d’accordo?
    Se proprio proprio dovessimo avere una crisi ormonale .. a secco non ci rimarremmo.
    L’attrazione non si auto-annuncia, quindi direi che è più possibile tu senta un fremito guardando il fattorino di amazon che non per il tipo conosciuto sull’app di incontri.
    Se poi l’attrazione crea interesse, ci si rivede fuori dai luoghi di sempre, in modo intenzionale. E non è detto che diventi amore. Spesso per i primi mesi ci si sente talmente attratte da pensare (ma perchè si ha bisogno) che potrebbe essere la nostra anima gemella.
    Il bisogno e la solitudine hanno un peso enorme nel prendere le decisioni.
    Per tutti, uomini e donne di qualsiasi età.

  • Lia, 19 Luglio 2022 @ 09:44 Rispondi

    @Cossora, @Lolly e @Cri28, mettetevi d’accordo. Se le cose si sentono subito, perchè una dovrebbe aspettare mesi per avere l’esclusiva in un rapporto? Non è che forse fa solo comodo che sia così?

  • Marcelle, 19 Luglio 2022 @ 09:10 Rispondi

    @Lia, @Lolly,@elle @cri, se posso dare un’opinione avendo avuto più vita da single che in coppia, non mi sembra che in giro manchi la possibilità di avere relazioni piene. Semplicemente con l’età si diventa più esigenti. Nessuno vuole un impegno se non sente farfalle nello stomaco. E l’esclusività è sempre stato un argomento che si affronta in momenti che sono diversi da storia a storia.. Io ad esempio non la darei mai ad un uomo di cui non sono presa. Mi farebbe soffocare creare l’aspettativa dall’altra parte e limitarmi anche idealmente, anche se poi vedessi solo lui. @Lia, a parti inverse, se fossi stata in una fase giocosa della vita, chissà, avresti potuto vederla così anche tu..

  • elleelle, 18 Luglio 2022 @ 19:03 Rispondi

    @Lia
    Non faccio altro che sentire comportamenti maschili molto deludenti, sia su siti di incontri che nella vita reale. Bisogna essere fortunati, tutto qui.
    Credo che sia proprio il momento sbagliato, troppo falsamente edonista per aspettarsi serietà e chiarezza.

  • Titti, 18 Luglio 2022 @ 18:23 Rispondi

    @ale , io sono stata una donna stupida. Estremamente stupida. Come dice elleelle, ho ignorato tanti piccoli segnali che avrebbero dovuto mettermi in guardia e soprattutto ho creduto ciecamente in un’altra persona. Ho messo la mia vita nelle sue mani, cosa mai accaduta con nessuno prima, nemmeno i miei genitori. A mia “discolpa “posso dire che stavo vivendo il periodo più buio della mia vita e che conoscendolo da ragazzino, pensavo di avere davanti la stessa persona di trent’anni fa. Ma stupida lo sono stata lo stesso, e ho imparato la lezione.

  • Lolly, 18 Luglio 2022 @ 16:07 Rispondi

    @ Cossora…verissimo…io lho sempre pensata come te…bastano 5 minuti…e poi…va come deve andare. Ma…quante volte può capitare?..ed allora, a chi non succede cerca una soluzione alternativa fatta di incontri atti a conoscersi, a far scattare un intesa mentale che possa sopperire alla mancanza di quella chimica di cui tu parli..dicendosi che da cosa nasce cosa e si impegnano a stare insieme fondamentalmente per non stare soli, e stare dentro una relazione…sono più questi i casi che altro..

  • Lia, 18 Luglio 2022 @ 15:50 Rispondi

    @Cri28, forse funziona così sui social. Infatti ho deciso di cancellarmi. Così non avrò neanche il problema di dover chiedere l’esclusiva. Conosco molte persone normali che seguono l’iter standard. Si conoscono, si piacciono, si frequentano, punto.
    Sembra che gli uomini, invece, che utilizzano i siti d’incontri, specie quello più famoso, abbiano comunque sempre la tentazione di controllare se si trova di meglio. Solo il colpo di fulmine può bloccarli. Anche perché tanti sono delusi dalle precedenti storie fallimentari.
    @Lolly, gli impegnati nella maggioranza dei casi, non hanno “buone” intenzioni. Devono convincerti a fare l’amante e quindi ti costeggiano di più per farti coinvolgere di più.

  • Ariel, 18 Luglio 2022 @ 15:44 Rispondi

    Cri28
    Sono d’accordo gli uomini non sono come le donne se non altro per un fatto storico e culturale che ha tristemente condizionato nei secoli la donna è tutte le dinamiche di relazioni affettive e anche sociali e cioè i rapporti nel lavoro o in altro ambito ,amicizia conoscenza ,il portinaio diverso dalla portinaia ,ad esempio

    Ecco che ciò che ,secondo me ,incide ed ha inciso di più nelle vere difficoltà ad avere relazioni sane e funzionanti è più da riferirsi a questa differenza che non riguarda essere diversi nel proprio se essenza di persona genere maschio
    Ma mooolto di più alla differenza dovuta alla storia e impatto ancora pesantissimo del MASCHILISMO e cioè una modalità di per siero di comporta che tiene uomo nei confronti di ogni donna INDIPENDENTEMENTE DAL RUOLO SOCIALE CHE SI HA

    E cioè sia moglie sia amante sia amica sia cugina sia la stessa madre sia una conoscente sia una collega chiunque sia donna vien sicuro TRAVOLTA DAL COMPORTAMENTO MASCHILISTA

    Certamente non tutti lo sono in modo così impattante o violento ,ma ciò che resta importante e fare questo distinguo perché sappiamo scientifico che il comportamento e qualcosa che se non presenta vere défaillance psichiatriche nella norma si può EVOLVERE E MODIFICARE esattamente come in noi donne ugualmente i nostri condizionamenti di educazione e di ambiente sono una SCORZA ESTERNA non corrispondono tutti al nostro vero se stesse

    Così penso che si uomini siano molto diversi ma soprattutto nel COMPORTAMENTO DI TIPO EREDITÀ E ANCORA IMPERANTE MASCHILISMO

    Buona notizia spiga lo scrissi che se ci guardiamo indietro nella storia dei paesi occidentali dove regna comunque la democrazia libertà di stampa opinione e critica ecco che NOI DONNE SIAMO STATE CAPACI UNITE A DARE IL VIA A VER CONQUISTE SOCIALI
    E cioè A SMUOVERE IL COMPORTAMENTO MASCHILISTA BIECO !!!

  • cossora, 18 Luglio 2022 @ 15:38 Rispondi

    @lolly tesoro, se una persona si coinvolge lo sente a pelle dopo 5 minuti.
    Non è che deve avere voglia di impegnarsi o di emozionarsi a prescindere, se non scatta niente, già dopo poco pensa ‘stasera ci salutiamo e non ci sarà una seconda volta’.
    Certo che se esci con la finalità di formare una nuova coppia.. boh a me pare molto assurdo.
    Tutto nasce per gioco e se c’è l’incastro.. è inevitabile prendersi.
    Se non c’è, hai voglia a metterci impegno!

  • Cri28, 18 Luglio 2022 @ 15:22 Rispondi

    @Lia, non piace neppure a me questo modo. Però è meglio sapere come funzionano le regole del gioco, se si ha intenzione di partecipare. Ad esempio, io ti suggerisco di non proporre subito di vedersi in modo esclusivo. E’ meglio che sia l’uomo che lo chiede, perché ha capito la tua importanza, che all’inizio non deve dare per scontata.
    Gli uomini non sono come le donne.

  • Lolly, 18 Luglio 2022 @ 15:06 Rispondi

    In riferimento al commento di @ Cri28…è vero che le persone della nostra età ed un bagaglio non indifferente di storia passata, non hanno voglia di impegnarsi, ma solo di emozionarsi. Con molte amiche ci siamo rese conto quanto è difficile entrare in relazione con un uomo, considerando che le emozioni fanno da padrone, e ci si annoia a fermarsi con una sola persona. Dovrebbe scattare una forte attrazione, chimica, curiosità mentale…ma non sempre è così. Ripeto…gli unici che osano con il corteggiamento e buone intenzioni…assurdo ma vero…sono gli uomini impegnati…ed ecco.che la storia si ripete!

  • Lia, 18 Luglio 2022 @ 13:58 Rispondi

    @Cri28, non mi interessa come funzionano le cose. Io funziono che se stai conoscendo me non vai con altre. L’esclusiva l’avevo chiesta ed ottenuta(a parole). Tant’è vero che una sera che sono uscita con un ‘amico mi sono beccata una scenata da parte sua che non credeva non ci fosse stato nulla. Mi ha presa per il c..o. C’ è poco da aggiungere.

    • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2022 @ 15:08 Rispondi

      Certo che uno che dice che ti ama e non crede alla tua parola se esci con uno praticamente ti offende

  • elleelle, 18 Luglio 2022 @ 13:27 Rispondi

    @Ale
    Non mi offendo a darmi della scema da sola, perché lo sono stata e lo ammetto. Me ne sarei dovuta andare già la seconda sera, perché era evidente che c’era qualcosa di strano in quello che stava succedendo.
    Un uomo che triangola tra amante e moglie già dal secondo giorno è irrecuperabile.
    Spero di avere imparato la lezione e di non dare mai più il beneficio del dubbio in una circostanza simile. Non c’è amore che tenga in certi casi, si deve scappare e basta.

    • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2022 @ 15:10 Rispondi

      Sei sta brava lo hai sgamato

  • cossora, 18 Luglio 2022 @ 11:55 Rispondi

    Se penso a quando mi sono sentita stupdia, non è al mio amore che penso.
    Ma al mio ex marito: cosa sarebbe successo quando avrei chiesto la separazione e svelato di avere un amante?
    Lui ha sempre sostenuto ‘ti ho tradita solo dopo che ho saputo che mi ha tradito tu’ e io posso anche credergli ma.. ai fatti, da quanto era disinnamorato di me?
    Mia madre mi ha sempre detto ‘mentre la vivevi, eri felice, che cosa cambia adesso?’
    Oggi vivo una sotria senza regole, senza contratti, senza ‘incastri’ . una storia che si regge sulle sue stesse gambe e sulla sua propria volontà di stare insieme, di ridere, di parlare, di chiedersi, di abbracciarsi, commuoversi, comprendersi, entusiasmarsi, eccitarsi.
    Quanto durerà? Boh.

  • Cri28, 18 Luglio 2022 @ 10:32 Rispondi

    @Lia, funziona così. Ho molte amiche single della nostra età e le persone usano per lo più app di incontri, perché vogliono relazioni, ma non impegno. Se viene concessa l’esclusiva è in ben altra fase del rapporto, non certo dopo uno o due mesi.
    Ci vuole un po’ di pazienza per arrivare a costruire un rapporto, che comunque non è come quelli che si pensava di costruire a trent’anni, è tutt’altra cosa, con molti più limiti e vincoli, anche dati da famiglie preesistenti.
    Devi stabilire cosa vuoi; io personalmente trovo inutile uscire con qualcuno se sai che non ti interessa davvero, ma al tempo stesso non dovresti attenderti subito impegno, perchè non funziona così, è una cosa che viene con il tempo.

  • Viovio, 18 Luglio 2022 @ 08:26 Rispondi

    @Lia
    Hai fatto bene ad ascoltare il tuo sesto senso e a controllare il telefono, per quale ragione continuare la frequentazione e farsi prendere in giro?
    @ragazze la vita è una, ha ragione @Ale quando dice che siamo vaccinate, non c’è motivo per abbassare la testa e constringerci in situazioni senza via d’uscita.
    Cara @Lia un coglione in meno, avanti tutta!!

    @Elle come è andata al concerto? 😉

  • elleelle, 18 Luglio 2022 @ 06:49 Rispondi

    @Lolly
    Il termine “stupida” nel caso lo uso solo per me stessa, in quanto so che ho i miei momenti ma in generale non sono una persona particolarmente fragile. Anni senza sesso, senza attenzioni maschili, senza sentire di dover civettare in giro per ottenere ammirazione e sto benissimo, per cui direi che non ho bisogno di un uomo per dare un senso alla mia vita.
    Per me stessa posso scrivere di aver raggiunto picchi di coglionaggine mai vista perché non ho ascoltato il mio istinto e ne sono consapevole.
    Quando si tratta di altre persone e di situazioni che si protraggono per anni, invece, sono propensa che io a credere che si tratti di debolezza, paura e mancanza di autostima.
    Ammetterlo è già un passo avanti, non ammetterlo mai è presunzione e non aiuta di certo a diventare più forti.

    • alessandro pellizzari, 18 Luglio 2022 @ 09:26 Rispondi

      Molte mi dicono sono stata una stupida. Non esistono donne stupide, esistono donne innamorate di persone che barano in amore

  • Ariel, 17 Luglio 2022 @ 15:14 Rispondi

    Lolly, 17 Luglio 2022 @ 08:16Rispondi
    Finalmente scrivi essendo più cosciente della vera dinamica scient. Che non fallisce mai di sicuro chi se ne sta a seconda scelta sicuro sta fragilissima!
    Se la situazione dura anni più dura nel te,po più si rende evidenza della fragilità che come la chiami tu corrisponde a a vere una vera dipendenza affettiva incapacità di staccare si da relazioni tutte evidente sbilanciate non solo per essere sicura matematica la seconda quella di scorta quella che tappa i buchi del altro quella che si presta a reggere le infami bugie del a uomo ma te dette in un continuo di anni alla moglie!
    E pure alla amante donna che si beve la qualunque purchè ci si possa illudere che sia una libera scelta??
    Se ci fosse libertà e vero equilibrio di autostima le relazioni di questo tipo non reggerebbero per più di un anno due al massimo e invece finché ci sta la dipendenza affettiva di lei lui ci marcia alla grandissima e USA TUTTE LE DONNE !!!

    Ottimo il tuo augurio perchè queste Donne riescano a trovare il loro vero equilibrio affettivo ma le cose aggiungo non accadano per caso o per magia

    Occorre curarsi in vera terapia ad non cara Lolly altrimenti tutto resta uguale a vita intera e infatti statistica e casi distica ci parlano di donne che ripetono al infinito lo stesso identi schema la dipendenza è una vera droga che agisce nel nostro cervello cancellando la percezione della realtà che si vive e
    Erodendo sempre più il proprio vero libero arbitrio esattamente come tutte le dipendenze

    Auguriamoci che la gente SI CURI CHE LE TERAPIE ESISTONOOOOO!!!!!

  • Stlvia, 17 Luglio 2022 @ 12:47 Rispondi

    Che bel consiglio, Ellelle, suggerire a Nina un percorso di terapia di coppia in cui affrontare il percorso per la separazione. Speriamo che il marito di Nina lo accetti. Credo sia il percorso che meglio può accompagnare a quel traguardo che può essere un nuovo inizio piuttosto che una dolorosa fine. Nina tuo marito lo affronterebbe? Forse vale la pena provare a spiegargli quanto può essere importante.

  • Lia, 17 Luglio 2022 @ 11:38 Rispondi

    @Ale, non ti so dire se sia un seriale o meno.
    La nostra relazione in due mesi aveva avuto una sua evoluzione. È partita con molti freni da parte sua e ogni settimana c’era un’evoluzione in più, tanto che mi era sembrato ad un certo punto volesse impegnarsi. Aveva deciso di dedicare a noi due il primo week-end intero e a me era parso l’ennesimo passo in avanti.
    È finita come ho descritto.
    C’è da dire che ho avuto l’impressione che quando ha conosciuto me stesse chiudendo con un’ altra. Forse sì, come dici tu. Un altro seriale di m… Non è sposato ma forse ne cambia una ogni tot mesi… Bhoooooo

    • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2022 @ 19:32 Rispondi

      I seriali non cambiano con o senza l’anello al dito

  • Lia, 17 Luglio 2022 @ 09:15 Rispondi

    @Nina, forza! Non è facile ma forse alla fine di tutto questo periodo ritroverai il tuo equilibrio e metterai tutto al posto giusto.
    Te lo auguro perché è quello che meriti.
    Aggiornamento sul mio fronte. Il tipo con cui uscivo si è rivelato per quello che sospettavo.
    Non mi fido più di nessuno, figuriamoci di uno che prontamente, mentre uscivano, continuava a nascondere il cellulare.
    Sì lo so, non si fa, ma un momento che era in bagno ho preso il suo cellulare e mi sono apparsi una serie di messaggi da un sito di incontri.
    Ho chiuso, ma almeno con lui mi sono sbloccata.
    Nessun dolore, non ero innamorata, solo una grande delusione nel constatare quanta miseria umana ci sia in giro e quanta poca voglia di mettersi seriamente in gioco.
    Non sopporto più chi abusa del mio tempo. Ho bisogno adesso di avere un quadro chiaro della mia situazione. La finzione nelle relazioni mi ruba tempo che è la cosa più importante che ho. Le decisioni, qualsiasi esse siano, anche solo quella di mangiare una pizza con qualcuno, va presa nella totale trasparenza.
    So chi sei, cosa vuoi da me, qual’è esattamente il mio ruolo nella tua vita e tu nella mia, e decido se mi va o meno. Rendo l’idea?
    Buona domenica a tutte!

    • alessandro pellizzari, 17 Luglio 2022 @ 10:18 Rispondi

      Raga. Ti sei evitata un seriale

  • Lolly, 17 Luglio 2022 @ 08:16 Rispondi

    E si@ elleelle essere una seconda scelta, è una scelta. Non giudico chi non riesce ad uscire dal triangolo o forse più…io parlo per me ovviamente..non ho avuto dubbi quando la verità mi è stata spiattellata in faccia, però mi rendo conto che chi è ancora innamorato, o ha bisogno di colmare delle mancanze fa più fatica…non è stupida, è solo più fragile. Auguro a tutti di trovare la forza interiore per poter bastare a sé stesse ed evitare
    di scendere a compromessi che a lungo andare avvelenano l’anima…

  • Ariel, 16 Luglio 2022 @ 23:21 Rispondi

    Carissima Nina leggo solo adesso questo tuo messaggio come un vero grido di aiuto ,credo che appunto sia importante che giù possa appoggiarti a tua terapeuta e se non trovi sostegno adeguato non esitare a stare in contatto pure con un centro antiviolenza non bisogna farsi spaventare dal nome che ha ne esistono pure per dare sostegno e consiglio fattivo anche on lui e anche lontano da dove vivi ,se questo sia per te meglio lo decidi tu in base a tutto ciò che è nella realtà completa la tua situazione attuale

    BRAVISSIMAAAAAAAAAAAAA cara annoia nforse non ti rendi ancora conto della conquista mega che stai favpcendo FINALMENTE AMANDO TE STESSA COME MERITIIIIIIII!

    Meriti DI AMARE TE STESSA !!!
    La tua Vera LIBERTÀ DI CUI HAI SACROSANTO DIRITOO!!!

    C
    Gia il fatto che tu abbia individuato la possibilità di vivere pure nel monolocale resta validissima scelta certo se appunto ti fai sostenere da terapeuta avvocato oppure centro antiviolenza che contiene sia psico che legale che sono capaci eccome di consigliarti al meglio e più gente nel ambito PROFESSIONALE TERAPEUTA E LEGALE ne sta al corrente di ciò che vivi meglio è sicuro per te NON SENTIRI SOLA DI FRONTE A evidente ultimo step importantissimo per te stessa

    Il marito malato sse ne occuperà situa famiglia o c suo Entourage o i servizi sociali sono fatti suoi e della sua famiglia tu NON C’entri più
    La separazione fortunatamente si fa pire se l’altro non sta d’accordo !!!!

    Capisco ogni tua difficoltà e aiuto tanto che sicuro hai bisogno in questo Moment di essere supportata da professionisti validi sia terapeuti che legali

    NON DEMORDERE SEI SULLA CRESTA DELLA TUA ONDA PIÙ IMPORTANTE DELLA TUA VITA DALLA NASCITA AD OGGI!!

    FESTEGGIA QUESTA TUA IMMENSA CRESCITA EVOLUTIVA SEI UNA GRANDE PERSONE E DONNA

    Carissima tienici al corrente se vorrai lo sai che tutto il blog è qui apposta anche per te!!!
    Un abbraccio davvero IMMENSO E PIENO DI GIOAIA PER QUESTA TUA GRANDE CONQUISTA DI TE STESSA UN PERCORSO ORMAI INIZIATO TUTTO DA TE

    BRAVISSIMA CARA Nina!!!

  • Nina, 16 Luglio 2022 @ 20:32 Rispondi

    Grazie @ale e @rinascita. In realtà la mia psicologa, che pure x me ha fatto un ottimo lavoro, non mi sta supportando in un modo x me perfetto. Dipende probabilmente da me anche perché giustamente lei dice che la paziente sono io e non lui. Però siccome x il resto va molto bene lei x me sono restia a cambiare x ennesima volta e ricominciare un discorso fatto con altre due persone prima di arrivare da lei.. purtroppo anche cambiare terapeuta mi confonderebbe un po’..forse potrei cercare qualcuno mirato x separazione, però inizierebbe a essere decisamente oneroso..

  • Titti, 16 Luglio 2022 @ 20:15 Rispondi

    @Nina ti auguro ogni bene ❣️. Io come sai sono rimasta a casa. Sono finalmente serena, dopo anni. Dopo la tempesta dello scorso anno, non mi sembra vero. Stiamo ristrutturando casa, la mia salute è stabile andiamo d’accordo e questo mi riempie di gioia. I ragazzi sono stati in vacanza da soli e noi siamo stati bene. Siamo usciti a cena, abbiamo visitato una mostra… Qualche tenerezza ( niente di più) e addirittura un weekend fuori. Forse un giorno tutto questo non mi basterà più, di nuovo. O forse non basterà più a mio marito. Ma quel giorno non è oggi, come si suol dire. Non è come immaginavo la mia vita, ma per adesso va bene così. Aggiornaci se ti va.

  • elleelle, 16 Luglio 2022 @ 18:32 Rispondi

    @Ariel, Lia,
    Calma ragazze, la sua è stata una frase di cortesia! 😀
    Se però troverò un’amica per andare al concerto ci andrò, mi fa comunque piacere e le sere qui si godono proprio. Vi farò sapere.

  • elleelle, 16 Luglio 2022 @ 18:27 Rispondi

    @Nina
    Non so cosa ne pensa la tua psicologa ma hai pensato alla possibilità di mettere fine al tuo matrimonio attraverso la terapia di coppia?
    Così anche lui non potrà più nascondere la testa nella sabbia. Dovrà parlare e aprirsi e capire, con un sostegno psicologico, che deve accettare questa tua decisione.
    Essendo una persona al limite del problema psichiatrico, forse potrebbe essere un’opzione da considerare e potrebbe aiutarlo nei passi che dovrà fare da solo in futuro.
    Ti abbraccio, Nina ❤️

  • elleelle, 16 Luglio 2022 @ 17:57 Rispondi

    @Titti
    Non sei tu che sei indegna, è lui.

  • elleelle, 16 Luglio 2022 @ 17:50 Rispondi

    @Leilei
    A parte che non è quello che ho scritto io, di nuovo non parlo solo per esperienza personale. Tante amanti si vedono giudicare peggio della moglie, anche se magari non è vero.
    Cerca di essere un po’ più flessibile, su. Ci sono uomini che raccontano una vagonata di balle, se gli fa comodo venderti la storia della moglie seria e onesta lo fanno. Tanto tu amante mica le vai a guardare nelle mutande.

  • Rinascita, 16 Luglio 2022 @ 17:49 Rispondi

    Nina innanzitutto ti dico che la scelta che hai maturato era ormai inevitabile. Quindi mettiti i paraocchi, non farti condizionare da niente e da nessuno e vai verso la tua nuova vita. La situazione di tuo marito merita guanti di velluto e come ti ha detto Ale fatti supportare nella modalità di comunicazione della tua decisione. Io probabilmente non sarei drastica da un giorno all’altro. Ma un pezzettino giorno dopo giorno, un lento allontanamento perché possa prenderne atto. Quando lui ti dira’ ti amo, arriverai a rispondergli “io non più”. Poi avanti tutta. Per esperienza diretta (mi spiace non poter dire di più per privacy) sappi che i suoi tentativi di riportarti indietro saranno tanti. Quanta più sicurezza dimostrerai tanto più efficace sarà la gestione del dopo. Se dentro di te attesti questa decisione, la renderai indiscutibile anche agli occhi degli altri. Ci sarà un periodo di montagne russe. Non farti trascinare dai sensi di colpa. La vita di tuo marito non e’ una tua responsabilità. Ti sei immolata fin troppo. Ora pensa solo a te.

  • Rinascita, 16 Luglio 2022 @ 17:25 Rispondi

    Grazie Marcelle e Cri28 i vostri incoraggiamenti mi aiutano tanto. In queste storie è vero ci sono tante sfumature. L’importante è saperle riconoscere. Anche alla fine di una storia, secondo me, è importante avere la lucidità riavvolgere il nastro e non infangare gli anni vissuti solo perché non è andata come avremmo voluto. Troppo facile e direi immaturo. Vi abbraccio

  • Titti, 16 Luglio 2022 @ 15:03 Rispondi

    @ellelle 23.58. esatto. Tutti i difetti della moglie, tanto vituperata, di colpo si sono annullati. “È una donna seria e onesta.” Ha sporcato tutto ciò che io avevo fatto con lui per amore , di cui avevamo goduto insieme. La donna che a letto non aveva mai voluto sperimentare nulla, che lo mortificava e lo aveva fatto sentire sbagliato e incapace di proporre qualcosa oltre la classica posizione del missionario, di colpo lo aveva fatto per serietà. E io diventavo di colpo l’amante disinibita e di facili costumi, da usare dietro una porta chiusa. Certo non da scegliere come compagna. Mi ha fatto sentire una donna e una mamma indegna. E sarebbe andato avanti ad oltranza.

  • Ariel, 16 Luglio 2022 @ 13:41 Rispondi

    Siii @ellelle mi aggrego a @Lia
    E vacci ,eccome al concerto ,davvero una splendida notizia ,noto leggendoti sempre con vero interesse per quanto i tuoi siano commenti validi che in effetti ,secondo me,hai fatto un vero salto verso tua. Nuova vita ,e infatti ti dico per esperienza mia personale e di altre care Donne diciamo che come noi hanno comunque vissuto almeno una relazione in difficoltà perché risultata dinamica negativa ,ecco che quando davvero se ne esce dopo la cura in ogni senso vastò terapia e tutto un insieme di cose positive che si fanno verso se stesse ecco comparire i corteggiatori ,antica espressione ,forse oggi desueta?!

    Mah non lo so io la uso ancora almeno quando scrivo o parlo italiano che resta pur sempre la mia lingua madre ,ma anche il français

    Così per dirti cara Ellelle che da concerto nasce concerto e soprattutto da vera gioia e relax il meritato riposo lasciarsi andare in vera fiducia in se stesse e nelle stupende tue sicure capacità personali .

    Insomma a me capitato di vivere e continua con nuovo ormai vecchio ah ah compagno dopo averne testato un primo dopo la relazione tossica
    Poi ecco il concerto che arriva a pioggia da parte anche di soggetti davvero validi

    Perché quando VERA LUCE DI PROPRIA CONQUISTA DI VERA LIBERTÀ INTERIORE ARRIVA dopo essersi veramente impegnate a curarsi
    I soggetti validi si accorgono della propria Bellezza vera interiore e così ci provano iniziano da un concerto
    E poi va a sapere

    Ma quando davvero si é tagliati i rami secchi ecco la nuova propria fioritura che attira persone comunque valide anche perché ormai si resta capaci istintivamente a non venir attratti mia più da cialtronzi

    Se non si ha più dipendenza tutto scorre come olio

    Infatti ho smesso di fumare da 5 anni ma no problema se qualcuno mi fuma accanto non sono più attratta
    Questo é ciò che accade quando veramente la dipendenza non esiste più

    Goditi il concerto che ti dico ho un nuovo compagno da ormai tempo e funziona ,e come se non bastasse pure da vecchiona ho i miei altri corteggiatore ah ah ah

    Evviva ellellle vivi la tua nuova vita con vera curiosità e gioia di farlo!!

  • elleelle, 16 Luglio 2022 @ 12:48 Rispondi

    @Love
    Da giovane sono stata amante alla Leilei, queste storie le conosco benissimo. Non mi serve chissà che apertura mentale, credimi. Leilei ha avuto tre uomini, io ben di più, le ho viste tutte, mi mancano la relazione a tre (o più) e quella omosessuale.
    Ripeto: nessuno obbliga un’altra persona a fare quello che non vuole. Non obbligherei un’amica, figurati una persona che conosco. Ma a un’amica direi le stesse cose perché alla fine qui si parla prendendo spunto dalle esperienze altrui.
    Se Leilei si chiede “Sono felice così?” e la risposta è no, come scrive qua sotto, ma che ha scelto il meno peggio, è ovvio dirle che il modo di essere più felice magari ci sarebbe.
    Siamo tantissime qua a dire che c’è felicità al di fuori di queste storie senza sbocco. Non c’è fine settimana con l’amante che tenga, non c’è proprio confronto e lo scrivono donne che ci sono passate. Aver deciso di non essere la seconda scelta è una cosa molto positiva, lo scrive anche @Lolly, che è una moglie. Lo scrive @Rinascita, che non è stata con uno stronxo, narcisista o seriale. Lo scrive@Marcelle che è giovane, lo scrivo io che sono più vecchia. Lo scrivono @Vio e @LaMilla, che sono rimaste con il marito, lo scrive @Maddy che si sta separando.
    Tutte intransigenti, tutte incapaci di calarsi nelle realtà altrui? Non credo proprio.

  • Leilei, 16 Luglio 2022 @ 12:34 Rispondi

    Scusate ma dove sta scritto che le amanti hanno più esperienze sessuali, sono più disinibite? Elleelle continui a parlare di quello che hai vissuto tu.
    La compagna del mio amante è stata per 9 anni l’amante di un uomo sposato, e dopo pur essendo in coppia, si è dilettata a fare la profumaia. Io nella mia vita ho avuto solo 3 uomini e nemmeno un filarino da ragazzina. È la prima volta che tradisco nella mia vita e i motivi li conoscete. Di certo non lo faccio per sesso.
    Quindi una volta ancora sfatiamo questi luoghi comuni.

  • Love, 16 Luglio 2022 @ 11:29 Rispondi

    @Elleelle, ho parlato di dinamiche che non possono essere uguali per tutti.
    Pochi commenti fa, ho scritto che capivo molto la storia di @Cossora, e mi auguro che continui così, seppur non saranno sempre rose e fiori, ma il suo commento ha detto tanto..”quante di voi uomo o donna che sia a 40/50 si godono week end o cene romantiche…” se mi permetti rimarco ancora sulle dinamiche altrui, che non possiamo sapere o meglio che possiamo ritenere vere, se di quella persona ci fidiamo a prescindere che tradisca il marito o la moglie.
    Come mi ha detto più volte @Alessandro e lo può confermare, dipende se uno accetta o meno di entrare in quel ruolo, e di farci una revisione una volta ogni tanto…cioè finché i benefit superano la sofferenza.
    Prendo te per esempio, ma puro esempio come potrei scrivere di qualcun altra qui, che a prescindere è rimasta a casa dove le tue dinamiche sono solo tue, seppur hai spiegato più volte e qui tutti ti hanno capito.
    Pochi giorni fa, una mia carissima amica si è separata ha due figli adolescenti, ha provato per un po’ a ricucire, ma nulla è seppur avrà delle difficoltà che ha messo in conto, ha scelto di chiudere con il marito dopo 20 anni, per ciò che la conosco ha fatto la scelta più corretta, avrebbe potuto continuare per semplice comodità ed a lei ho detto che se anche l’avesse fatto, l’avrei capita.
    Ora provo a raccontarti quella della mia, che rimane a casa e che dopo un percorso di quelli che dice @Ariel, è arrivata o meglio sta arrivando alla conclusione che il primo marito l’ha tradita, ed il secondo l’ha ingannata, eppure seppur in un matrimonio bianco da anni, non si separa perché non vuole ricominciare da capo, non vuole rinunciare a nulla per la semplice paura di ricadere nell’ennesima delusione, questa volta però con un uomo che la rispecchia molto, e cioè io…a cui non vuole rinunciare minimamente, quei due matrimoni passato ed in atto l’hanno resa egoista e lo ammette anche lei.
    Se si separarsi??
    Ne sarei felice, ma non per me, ma per lei, che a prescindere dalla mia presenza potrebbe rinascere, come donna e come persona.
    Penso che @Leilei quando ti scrive di uscite dalla tua visione, intenda questo ed altrettanto penso abbia colto Roberto dal mio commento. Gv

  • Nina, 16 Luglio 2022 @ 10:19 Rispondi

    @ale e tutte, scusatemi se scrivo, avrei bisogno di un conforto e un confronto. Sono dolorosamente giunta alla decisione di lasciare mio marito, in me è chiaro dopo 3 anni di tentativi dalla chiusura con amante che non riesco più a stare qui. Solo che… nonostante terapia, nonostante tutto, io ho il terrore di non riuscire a parlare a mio marito. Ovviamente ho mandato più di un segnale in senso negativo, non abbiamo rapporti da mesi, ci sono distacco e scazzo percepibili da parte mia, ma qualunque tentativo di avvicinamento all’argomento non funziona. Lui si chiude a riccio e/o inizia a dirmi che mi ama. Io ci giro intorno da mesi ormai, mi sarebbe piaciuto arrivare a una decisione condivisa ma lui proprio evita il discorso. Quindi non vedo alternativa a una comunicazione secca e inequivocabile. Per ragioni logistiche legate a lavoro e gestione di mia madre (tutto nel raggio di meno di un km) non posso allontanarmi più che tanto. Ho individuato un piccolo monolocale in zona, a livello pratico potrei uscire anche domani. Mi chiedo come sia meglio agire. Mio marito come sapete ha gravissimi problemi psicologici (in realtà ai limiti dello psichiatrico) che si rifiuta di curarsi e che sono aggravati da un totale ritiro sociale iniziato con il lockdown. Non so dove sbattere la testa.

    • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2022 @ 16:48 Rispondi

      La tua terapeuta non ti dice come parlare a tuo marito e in che modo?

  • Cri28, 16 Luglio 2022 @ 09:00 Rispondi

    Rinascita io sono certa che il tuo amante ti abbia amata, perché sei una donna intelligente e sai leggere la realtà, non sei stata un’aggiunta senza rilevanza perché lo avresti capito. .
    La differenza tra te e lui è che tu sei andata avanti, sei riuscita a sciogliere i nodi del tuo matrimonio e affrontare l’inizio di una separazione e di un cambiamento profondo.
    Per alcuni di noi è più difficile, per carattere, educazione, situazione di coppia, dipendenze, contesti sociali diversi.
    Forse ce la farà o forse no, ma tu andrai avanti in modo sereno, perché ora è giusto questo per te.
    Qui viene messo tutto sullo stesso piano. Non ci sono sfumature, tutte le relazioni extraconiugali sono evasioni insincere, le donne che pensano di avere ricevuto cose positive dal rapporto che vivono sciocche che devono svegliarsi, gli uomini cinici manipolatori.
    Per me, invece, anche nei rapporti extraconiugali possono presentarsi situazioni molto diverse.

  • Lia, 16 Luglio 2022 @ 08:21 Rispondi

    @elleelle che bella notizia! Vacci al concerto, mi raccomando! Un bacio

  • elleelle, 15 Luglio 2022 @ 23:58 Rispondi

    @Lolly
    Capisco benissimo cosa dici. Credo che il fatto di essere la madre dei loro figli li porti a pensare che ci devono gratitudine e presenza eterna pur tradendoci.
    In più c’è quella cosa che porta a vedere la moglie e la madre come la uniche donne oneste, mentre l’amante è una donna “facile” anche perché ricopre quel ruolo. Secondo me il mio ex non mi considerava sullo stesso piano della moglie, io ero sicuramente più zoccola di lei, una che non presenti ai parenti cattolici perfetti perché si vede che non ha avuto un uomo solo.
    È una mentalità decisamente arretrata ma molto presente. La moglie dell’ex di Titti era una donna onesta, la moglie del mio ex era una donna buona e semplice e a chissà quante altre sono stati fatti gli stessi discorsi.
    La moglie è il porto sicuro, la Penelope di cui parla @Ale, lì in attesa di non si sa bene cosa mentre lui è in giro a fare l’eroe o meglio, il fenomeno.
    Non ce la fanno a capire che nel momento in questa donna angelicata la tradisci, tutti questi discorsi diventano parole al vento.
    La cosa interessante è che a me sembra che le donne non abbiano per niente lo stesso approccio nei confronti dei mariti.

    • alessandro pellizzari, 16 Luglio 2022 @ 08:37 Rispondi

      Vedere l’amante come una donna facile e meno seria delle altre perché più disinibita cn più esperienze sessuali o solo perché disposta ad avere avventure con uomini sposati non solo è da medioevo ma va controva una realtà consolidata. Almeno il 50% della popolazione sposata o impegnata in coppia fissa ha o ha avuto un amante, scappatella o relazione seria parallela che sia. Chi è senza peccato scagli la prima pietra. E chi non ha peccato occhio che domani potrebbe accadere

  • Leilei, 15 Luglio 2022 @ 23:55 Rispondi

    Elleelle io avrei troppa paura di fare una scelta che magari si rivelerebbe sbagliata. Come ho già scritto, il salto lo avrei fatto all’inizio della nostra storia, quando ero nel pieno dell’innamoramento. Quando ho riacquistato la razionalità, è prevalsa l’insicurezza.
    Per questo non ho mai fatto pressioni sul mio amante.
    Forse,se le avessi fatte, lui sarebbe scappato a gambe levate.
    Ma visto che non ho nessuna intenzione di modificare la situazione, perché mai devo metterlo alla prova?
    Cosa mi dovrebbe provare? Io non voglio cambiare la situazione.

  • Roberto, 15 Luglio 2022 @ 23:17 Rispondi

    @elleelle, io credo a tutte le versioni. Anche a chi non pensa cone @leilei che si possa vivere un amantato equilibrato. Ognuno ha la sua storia. Io per primo rispettando @Cossora @Cri27 e @leilei, non la penso come loro. Nel senso che io sto vivendo un’esperienza che mi porta tanta gioia ma unito ad un dolore che se potessi tornare indietro, resterei nel mio angolo continuando a vivere la mia vita di prima. Ma detto questo credo a loro tre ed al fatto che hanno trovato la chiave. Come hanno fatto e perché non lo so. Non c’è credo un segreto. Forse loro hanno la certezza che dall’altra parte il loro amante non abbia più alcun legame con il proprio coniuge. Forse non vogliono lasciare loro le proprie famiglie. Io questo non lo so. Ma rispetto il loro pensiero. Anzi, le invidio perché sono arrivate dove io non so arrivare. Ma detto questo, rispetto anche le opinioni di chi pensa che dietro quei rapporti non ci sia amore. Lo penso anche io. Quindi so di cosa parlo. Ma nelle loro vite io le credo serene. Come dicono di essere.
    @luciana, come fanno i loro coniugi. Bella domanda. Da quel che leggono sembrano rapporti finiti i loro e quelli dei loro amanti. Per questo forse hanno il massimo dall’amantato senza mettere in piedi separazioni che danneggerebbero molte persone.

  • Rinascita, 15 Luglio 2022 @ 23:17 Rispondi

    Cossora ho capito perfettamente il percorso di Sylvia. Parlo nel suo nuovo linguaggio ma se noti la sostanza di quello che dicevo alla sua sosia non cambia. Chi dovrebbe darci un taglio non se tu e non siamo noi! Peccato che manchi l’empatia nei confronti di chi è finita sotto le grinfie del marito di Molly ed ha sofferto davvero. Dopo quattro anni sono certa che non si sarebbe mai descritta come la ciliegina sulla torta del
    matrimonio altrui. Magari il marito di Molly era o è innamorato davvero della sua amante. Come tanti si e’ piegato ai condizionamenti sociali, ai doveri….. mi spiace per tutto il trio. Ma che gli amanti siano dipinti come un manipolo di sfigati anche no!

  • Leilei, 15 Luglio 2022 @ 23:00 Rispondi

    Cri28 il motivo principale per cui non ho mai insistito per avere di più dal mio amante, è che non sono affatto sicura che lui sia davvero l’uomo giusto per me.
    Avendo avuto la possibilità di viverlo in tante situazioni, ho conosciuto di lui anche aspetti che non mi piacciono.
    E alla mia età non me la sento di sbagliare, di capovolgere la mia vita senza avere la certezza della felicità.
    E allora preferisco tenermi la mia quotidianità, che conosco bene e so gestire, e godermi del mio amante solo i lati che apprezzo.
    Forse è questa la differenza sostanziale tra me e Roberto. Lui sente che la sua amante è la donna giusta per lui, è questa convinzione profonda che gli farebbe affrontare il salto.

  • Leilei, 15 Luglio 2022 @ 22:47 Rispondi

    Scusa Elleelle, ma in che modo dovrei “metterlo alla prova”?

  • Titti, 15 Luglio 2022 @ 22:04 Rispondi

    @ellelle 20.44, oldplum schiaffeggiò anche me, ero appena arrivata qui sul blog, l’anno scorso. E anche Ale non me ne passava una. Tu Azzurra e Crocus eravate più delicate, ma implacabili. Quanto mi avete aiutato! Senza di voi ci sarei ricascata, ne sono certa. Mi ricordo quando mi scriveste: attenta che a settembre tornerà con queste modalità , ti cercherà così e così, ti dirà questo e quello. Nel frattempo è in vacanza a sorseggiare cocktail con la moglie e ad andarci tranquillamente a letto. Guarda che non lo obbliga nessuno, con lei gode. Parole di oldplum stampate a fuoco nella mente. Quanta verità, e quanto faceva male leggervi… Ma in realtà mi lanciavate ciambelle di salvataggio, io ho solo avuto l’umiltà di afferrarle. E ne sono uscita.

  • Sylvia, 15 Luglio 2022 @ 21:00 Rispondi

    Cossora non prendo offesa delle tue sparate. Mi fanno quasi tenerezza le tue certezze sulle identità delle persone. Però sei arrogante e pesante e ti chiedo di darci un taglio.

  • elleelle, 15 Luglio 2022 @ 20:44 Rispondi

    @Roberto
    Nessuno ha mai detto che Leilei è una seriale, secondo me.
    Si dice altro, si parla di comportamenti maschili sempre uguali, che si ripetono da storia a storia, proprio come un copione.
    Cercate tutti di capire che nessuno qui obbliga un’altra persona a lasciare l’amante. Quando ho cominciato a scrivere qui ero stupidamente sicura che il mio ex mi amasse perché mi aveva venduto le stesse cose, le stesse frasi fatte, le stesse scuse, gli stessi comportamenti.
    Se non ricordo male @Oldplum mi disse che questo non era amore e sai cosa? Aveva ragione lei. Ho cominciato a vederlo e a capire pochi mesi dopo però, non ci sono voluti anni, ma questa è questione di carattere.
    Capisco che si debba riconoscere e convalidare la visione di tutti, anche la più bislacca, ma allora vale anche per tutte noi che diciamo che siamo felici di essere uscite da queste relazioni senza sbocco. Che ci sia del vero in quello che diciamo e non ci siano invidia o gelosia?
    Forse il fatto di avere già vissuto tutto questo e di esserselo lasciato alle spalle ci dà un punto di osservazione più imparziale?

  • Lolly, 15 Luglio 2022 @ 19:31 Rispondi

    Carissima @elleelle il commento a @leilei non fa una piega…è vero gli uomini hanno tutti lo stesso comportamento è godono a vederci battagliere per contenderci un uomo…illuse!!…siamo sentimentali noi, per questo quando ci rendiamo conto dell’inganno, anche se ci impieghiamo del tempo, quando riuscìamo a mollare la situazione e guardiamo avanti , non ci voltiamo più indietro. E sai che ti dico?…che da separati è lo stesso…non è il contratto che li tieni uniti alla moglie…è una questione mentale. La moglie resta sempre la n.1…e te lo dico per esperienza personale…non so il perché..forse perché inconsciamente riveste il ruolo di madre, o perché è la madre dei loro figli… ma per molti è così…se solo volessi…ogni cosa tornerebbe al.suo posto…capisci cosa intendo?

  • luciana, 15 Luglio 2022 @ 18:20 Rispondi

    @Roberto, condivido il tuo commento.Anch’io mi allineo al pensiero espresso da @Elleelle e Rinascita, tuttavia, anch’io come te, non critico le storie di @Cossora o @Leilei. Sono contente e va bene cosi.
    Cio’ che totalmente non capisco sono i loro coniugi, il loro comportamento passivo. Una accetta che il marito se ne vada per weekend interi o passi intere settimane con un’altra donna. L’altro accetta passivamente che la moglie gli dica che non lo ama e poi le intesta anche una casa. Forse sono un po’ ottusa, ma davvero non capisco come facciano a non far saltare il banco e non spedire i loro coniugi fuori casa. Come si fa ad accettare situazioni del genere per anni senza rodersi il fegato?

  • elleelle, 15 Luglio 2022 @ 17:58 Rispondi

    @Lia
    È vero, non serve assolutamente a niente, un buco nell’acqua come ha scritto Sylvia.
    Per cui ti racconto una cosa più carina: l’altro giorno l’uomo più bello della città (di cui vi avevo già parlato), si è seduto con me di sua spontanea volontà e abbiamo chiacchierato un’oretta di un interesse che abbiamo in comune.
    Quando l’ho salutato per andare a casa mi ha detto che spera di vedermi la settimana prossima a un concerto.
    Ovviamente era una frase di cortesia ma ci si diverte a ricamarci un po’ sopra. Col caldo che fa, c’è bisogno di distrazioni 😀 😀

  • elleelle, 15 Luglio 2022 @ 17:46 Rispondi

    @Leilei
    Da quanto ho capito ed è stato confermato dai commenti di altre persone, tu in passato volevi di più e lui non te l’ha dato. Pur di non perderlo come stampella, nel tempo hai ridimensionato le tue aspettative e adesso non vuoi più niente se non essere l’altra alle condizioni che ha imposto prima lui di te, perché tu agli inizi volevi di più.
    Continui a non voler vedere la tua situazione di donna che pian piano ha spento e ridotto al minimo quello che provava.
    Continui a dire a me che la vedo sulla base della mia esperienza ma tu la tua situazione non riesci a vederla proprio. In realtà io non la vedo solo sulla base della mia esperienza ma di tutte quelle che sono state raccontate qui e che ho ascoltato in più di trent’anni fuori da questo forum.
    Queste storie sono tutte uguali, anche la tua. Tutte le parole dette, i gesti che sembrano importanti, i km fatti, le cenette, i fine settimana sono tutte caxxate quando poi lui torna a casa e un giorno ti viene anche a dire che è andato a letto con la moglie o che lei gli fa le frecciatine.
    Il mio ex mi diceva che la moglie gli faceva delle frecciatine su di me, secondo te perché?
    Per lo stesso motivo per cui lo fa il tuo amante, per triangolare tra te e lei, per tenervi tutte e due sulle spine. Secondo te, un uomo che ci tiene davvero gioca su queste cose, le rende gelose entrambe?
    Tu queste cose non le vuoi vedere in nessun modo e hai eretto una barriera per non mettere in discussione niente di quello che fa. Sono gli altri che parlano sulla base della loro delusione, non lui che fa le stesse cose che hanno fatto anche tantissimi altri amanti.
    Come dice @Lia, finché non lo metti alla prova non saprai mai. Continuerà a mandarti gli scontrini della spesa per il resto della sua vita, sa che tu consideri la foto dello scontrino un gesto d’amore e passi sopra ad altre cose che per altre donne meno bisognose di una stampella determinerebbero la fine del rapporto.
    Parte di questa barriera l’hai costruita usando te stessa: “Tanto non mi voglio separare neanche io, perché sono attaccata ai soldi di mio marito”.
    Con questa giustificazione non lo metterai mai alla prova e ti prendi parte della responsabilità che agli inizi non ti saresti presa perché volevi di più e ti saresti anche separata.
    Come per anni hai anticipato i desideri di tuo marito e hai accettato la sua mancanza di attenzioni e gentilezza nei tuoi confronti nel momento del bisogno, così accetti la “debolezza” del tuo amante e scambi un rapporto più profondo per la foto di uno scontrino.
    Guarda che l’ho fatto anche io. Anche io mi ero sdilinquita perché mi aveva mandato le foto di un completo che doveva comprare e che carino, voleva la mia opinione, solo che poi all’evento ci è andato con lei. Capisci il livello di coglionaggine?
    Non mi venire a dire che il tuo caso è diverso perché gli atteggiamenti sono gli stessi. La vera variabile non sono loro, che sono tutti uguali, siamo noi.
    Se io quel giorno non mi fossi incaxxata come una biscia a quest’ora io e il mio ex saremmo ancora qui. Se Lia, Viovio, Titti, Rinascita ecc. non li avessero messi con le spalle al muro, sarebbero ancora qui.
    Detto questo, nessuno ti dice di mollarlo, figuriamoci. Nessuno ti dice che devi adottare un approccio più etico, perché così rischieresti di mettere un punto di domanda sul suo comportamento e se poi ne metti un altro e un altro ancora ti si potrebbe aprire un baratro davanti.
    Solo che siamo adulti, a volte qualche regoletta potremmo anche averla e soprattutto dovremmo prendere queste esperienze come occasioni di cambiamento, non come una progressiva cecità verso quello che metterebbe in crisi i nostri punti fissi.

  • cossora, 15 Luglio 2022 @ 16:59 Rispondi

    @rinascita, @sylvia sta facendo la parte dell’amante sfigata che elemosina le attenzioni del marito di @molly che @molly ha tanto bisogno di sperare non se la filerebbe più.
    Ma quel che c’è dentro la testa del marito di @molly lo sa solo il marito di @molly.
    Vero, @sylvia? 😉

  • Lia, 15 Luglio 2022 @ 16:53 Rispondi

    @Cossora parli ad una platea di amanti o ex amanti che le sensazioni che descrivi le hanno provate tutte.
    L’adrenalina a costo di? Provarle con uno che esagera sentimenti che non prova? Che ci gioca e ti tiene in scacco e dipendente da quello che ti fa provare? Che non ti da l’esclusiva! No grazie! Piuttosto una pera…

  • LaMilla, 15 Luglio 2022 @ 15:53 Rispondi

    @Sylvia, cara, scusami: non vuole darti illusioni?
    Ma con tutto quello che stai passando, lui non risponde neppure ai tuoi messaggi e tu lo giustifichi pure?
    Perdona la franchezza, ma sarebbe ora di vederlo per quello che è: un pezzo di sterco come ce ne sono tanti.

  • cossora, 15 Luglio 2022 @ 15:00 Rispondi

    Susate, era “Non ricordo DI RECENTE un week end in cui ero senza figli e mi ha lasciata sola a casa in attesa..”
    Perchè è successo e ci ho sofferto e non è stata sempre una festa. Questo no.

  • cossora, 15 Luglio 2022 @ 14:51 Rispondi

    Che poi la relazione non va da nessuna parte sul lungo.
    Vi chiederei di tenere in considerazione questo: se vi voltate indietro, onestamente, quante fughe e week end e cenette avete organizzato a casa, con quell’entusiasmo che vi ha fatto sorridere un po’ distratte tutto il pomeriggio in ufficio?
    Certo se si è fidanzati e giovani è (me lo auguro) più probabile.
    Ma se avete tra i 40 e i 50 lo sapete che sono rarità.
    A chi non piacerebbe vivere queste cose?
    Ok, io le vivo con un uomo che -piccolo particolare- è sposato, ma la realtà è che le viviamo.
    Ormai per entrambi si va solo avanti, non si torna alla dimensione briciola.
    Quando smetteremo di amarci probabilmnete si arriverà alla polvere direttamente!
    Non ricordo un week end in cui ero senza figli e mi ha lasciata sola a casa in attesa (poi so che può succedere).
    In sei anni credo che anche @leilei ed il suo amante siano evoluti secondo le loro esigenze e considerandosi l’un l’altra, certo a dispetto delle condizioni di entrambi.
    Bugie, sotterfugi, immancabili liti, dolorosi distacchi e magnifici ricongiungimenti.
    Io capisco il senso dell’affermazione “Forse è questo il segreto per mantenere vivo un rapporto.E finché ci farà stare bene, andremo avanti”

  • Ariel, 15 Luglio 2022 @ 12:46 Rispondi

    elleelle, 14 Luglio 2022 @ 21:51Rispondi
    Concordo in Totò @ellelle e aggiungo anche questa osservazione degna di nota SCIENZA che ci indica che. Ad esempio questo preciso metodo utilizzato da amante di Leilei corrisponde al sistema di manipolazione negativa che si chiama TRIANGOLAZIONE. Che ha lo scopo di creare apposta una reazione nella preda e cioè La amante che si ostina a fare amante per anni e anni e anni accettando ,appunto,qualsiasi cosa venga detta a lei o fatta da suo amante « CARNEFICE »

    Ecco che triangolare significa ,ci dice la scienza su argomento di queste realtà di relazioni nascoste per anni e anni ,
    Che appunto lo schema prevede dopo anni e anni di vivere nel nascosto realtà che mettono in seria difficoltà la parte più nobile nel significato di utile motore a tutta la propria energia vitale

    E cioè AFFETTIVITÀ

    Ecco che triangolazione implica TESTARE LA REAZIONEDELLA PREDA
    METTERLA APPOSTA IN
    ad esempio in DUBBIO

    METTERLA IN COMPETIZIONE IN AUTOMATICO CON LA PERSONA DI CUI GLI VIENE RIPORTATO COSA DICE E COSA FA
    CREARE ESATTAMENTE LE CONDIZIONI DI CUI PARLATO QUI CaroAlessandro

    SI VIENE « ALLENATE A SENTIRE ED AVERE DETERMINATI PENSIERI A CREDERCI COME SE SI FOSSE IN PIENO LIBERO ARBITRIO

    Si chiama MANIPOLAZIONE NEGATIVA proprio perché chi la fa studia apposta cosa dire come dirlo cosa fare come farlo
    Con lo scopo di ottenere di TRATTENERE LA PREDA NE L PROPRIO TUNNEL PER IL MAGGIOR TEMPO POSSIBILE

    La TRIANGULAIRE É VERAMENTE UN VERO MEZZO NEGATIVO di PLAGIO e cioè di ti faccio credere una realtà inesistente o completamente diversa pur di farti fare ciò che voglio!!!!!

    Care ragazze se studiaste di più potrebbe aiutarvi a non cadere nella TRAPPOLONA!!!

    Non é un reato caderci ma sicuro si creano vere ferite dentro se stesse come veleno a lento rilascio per poi di colpo ricevere solo che merde en face!!

    Meglio EVITARSI il peggio
    Abbiate cura VERA DI VOI STESSE!!!

    E vale per tutte le donne che ancora stazionano da anni dovendo NASCONDERSI !!!!

    Questo produce seri danni in se stesse !!!

  • Lia, 15 Luglio 2022 @ 12:20 Rispondi

    @elleelle, nonostante io possa velocemente scrivere e leggere qui…cerco di non mi perdermi neanche un tuo commento. Sono perfettamente in linea con quanto scrivi a leilei. Il problema è che quando qualcuno c’è dentro non riesce a vedere neanche le cose più ovvie…
    @amanti, l’esclusiva non ce l’avete. I (non) vostri uomini/donne dormono a fianco di altre persone.
    Inutile aggrapparsi affannosamente a quello che vi racconta o a messaggi chissà scritti da chi, come e perché. Non avete l’esclusiva, accettatelo o non sentitevi obbligate/i a darla voi.
    Altro tema sono i sentimenti. Non sapete se vi ama davvero. Inutile anche qui aggrapparsi alle sensazioni o a quello che dice o scrive.Volete scoprire se effettivamentevi ama? Chiedete l’esclusiva! Chiedete di essere i soli o le sole!

  • Marcelle, 15 Luglio 2022 @ 12:07 Rispondi

    grazie per aver condiviso @Rinascita. Mi ha colpito il “so che lui c’é ancora”, quella sorta di filo invisibile che ricordo bene..

    Devi essere fiera di te, davvero. Lasciare andare e fare chiarezza nella propria vita per te stessa, senza aggrapparsi a nulla se non alla lucidita del proprio sentire é quello che dovremmo fare tutti senza mettere la testa sotto la sabbia e farsi trasportare da convenzioni o boccate di ossigeno che poi alla fine non bastano piú.

  • Sylvia, 15 Luglio 2022 @ 11:41 Rispondi

    Ellelle dici cose molto sagge ma sai bene che i messaggi vengono recepiti solo se si è pronti. Credo che tu abbia sviscerato il tuo pensiero e continuerai a fare un buco nell’acqua.

  • Rinascita, 15 Luglio 2022 @ 11:37 Rispondi

    Cri28 mi trovi perfettamente d’accordo. In un matrimonio che funziona non si ha bisogno di trovare fuori la ciliegina sulla torta. Sylvia con quello che scrivi rispetto alle storie tra amanti ed ancora di più sul tuo ex, che fai, elemosini ancora scrivendogli? Mi sembra quanto meno inverosimile!

  • Sylvia, 15 Luglio 2022 @ 11:37 Rispondi

    Rinascita allora dí anche a Titti che quello che scrive è fantasia. Vai a vedere quello che ha scritto lei.
    La gente che si erge sul pulpito la tollero poco. Buona vita!

  • cossora, 15 Luglio 2022 @ 11:12 Rispondi

    @leilei nessuno è mai al sicuro dalle delusioni. E chi sostiene di esserlo mente prima di tutto a se stesso.
    In questi giorni con il mio amore viviamo insieme, poi settimana prossima torna uno dei miei ragazzi, se ne va di nuovo e torniamo insieme, dopo parto con un’amica, rientro qualche giorno, lo vedo e dopo ancora coi ragazzi, so già che mi mancherà ma è così bello pensare ‘mi manca’.
    Di contro ho il mio ex marito che, sotto ferie coi figli (leggi h24 a gestirseli da solo per due settimane) è nervoso e passa da un tono gentilissimo alla mortificazione (tipo che me ‘li tiene se ho nisogno’ manco fossero cani o se son sicura di aver fatto bene i conti degli extra).
    E il mio ex marito è uno dei migliori che ci sono in giro. Ma ognuno, mi par di capire, ha la sua corce, io ho questa e non mi lamento.
    Sarà tutta la felicità con la sua fidanzata ufficiale a farlo comportare così?
    Io faccio l’amante e sono in pace con il mondo, grata per ogni cena a tarda sera, ogni bacio, ogni fuga nel weekend.
    Credo che se il tradimento è il termometro della coppia, la buona predisposizione al mondo e anche alle rotture di palle sia la prova che sei felice nella vita.
    E tu @leilei sente che lo sei, nella minuziosità con cui descrivi la sua barba brizzolata, si legge che l’hai guardata con occhi di amore, non come la maggiorparte delle mogli guarda ogni giorno la barba del marito.
    TI capisco, eccome se ti capisco 🙂

  • cossora, 15 Luglio 2022 @ 10:57 Rispondi

    Pardon @elleelle mi scuso.

  • Roberto, 15 Luglio 2022 @ 10:03 Rispondi

    Leggo ciò che viene detto a @leilei, a volte con stupore. Perchè non si riesce ad andare oltre quelle che sono le proprie convenzioni. Io, di massima, la penso come @elleelle, @Sylvia, @Rinascita. Cioè come quelle persone che vedono l’amore come qualcosa che ti spinge a voler vivere con quella persona. Se no, è solo un gioco alla sofferenza. Però, se per @leilei, @Cossora, @Cri28 non è così, se loro sono riuscite a trovare un equilibrio che permette di apprezzare quello che hanno, ma perchè non accettare anche questa versione dell’amantato. Io dico beate loro. Ma cosa darei per raggiungere la loro visione della storia. Che non è la mia, però rispetto i loro pensieri e le loro considerazioni. Dovremmo tutti pensare, come ha detto @Love che le dinamiche della vita cambiano per ognuno di noi. E cambiano anche gli atteggiamenti degli uomini che non sono tutti seriali o stronzi. Semplicemente non vogliono cambiare la loro vita anche se amano un’altra persona. Lo so, è difficile da accettare. Ma succede. E @leilei ha accettato la cosa, perchè forse anche lei non vuole ribaltare la sua esistenza. Per questo @leilei è una seriale? Non credo proprio. Semplicemente è riuscita a trovare la condizione giusta di amantato. Probabilmente non ci sarà arrivata subito, ma alla fine ha deciso che per lei questa è la soluzione che la rende felice. E chi non la pensa come lei dovrebbe accettare semplicemente questo fatto. Invece sembra di assistere sempre ad una tribuna politica con due schiarimenti.

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 09:36 Rispondi

    Ale le domande che mi sono posta sono state:
    Sono felice così? NO Sarei più felice. equilibrata, soddisfatta, rilassata senza di lui? NO Starei meglio a separarmi? NO Starei meglio in una vita insieme a lui? Non ne sono affatto sicura, stiamo molto bene se non siamo h24.
    E poi ho tirato le somme.

  • Cri28, 15 Luglio 2022 @ 08:54 Rispondi

    Secondo me state interpretando male la situazione di Leilei. Gli uomini sono più semplici, se capiscono di poterti avere senza troppi stravolgimenti, a loro va bene così. Non gliene importa granché di vivere sempre insieme, neppure se ti sposano. E lui lo ha capito, ha capito che deve sol dimostrarle che con sua moglie è finita e a lei basta, perché in fondo sta bebè nella vita che ha e vuol bene a suo marito.

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 08:47 Rispondi

    Ellelle è fantastico si, perchè entrambi ci comportiamo allo stesso modo. Della violazione della privacy me ne frega una beata…, dell’etica e della morale comune ancora meno.
    Tu continui a giudicare in base al tuo metro, te ne rendi conto?

    Lui non rischia niente,tanto lei non ha il coraggio di affrontare l’argomento e a lui fa comodo.
    Io ho rischiato parecchio, ma il risultato è sempre lo stesso.
    15 giorni fa ho ridetto a mio marito che non mi separo perchè le condizioni economiche non me lo permetterebbero, gli ho ripetuto che quello che faccio per lui è solo per dovere e non per amore. Il risultato è che lui e sempre lì, e soprattutto non mi ha chiesto di andarmene. Di fatto tra di noi non è cambiato nulla, tranne che non abbiamo più contatti fisici.

    Nessuno dei 4 molla la presa, portiamo avanti due relazioni-azienda ufficiali, quindi di cosa mi stai parlando?

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 08:36 Rispondi

    Lia il punto nodale è l’aut aut, se nessuno dei due lo dà, perchè la situazione così va bene ad entrambi, si continua.

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 08:32 Rispondi

    Sylvia non provi astio perchè ne sei ancora innamorata. Razionalmente sai di non avere speranze, ma in cuor tuo mantenere quel filo invisibile che continui a tessere nei suoi confronti, in qualche modo ti dà speranza.
    Non ti risponde per non darti illusioni, credo che questo dovrebbe bastarti a lasciarlo stare. Quando senti il desiderio di scrivergli, piuttosto scrivi a un’amica, scrivi a noi, distraiti, impegna la testa. Ma lascialo perdere, non logorarti per qualcosa che non si avvererà mai.

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 08:27 Rispondi

    Sylvia a me va bene, fin tanto che viviamo la stessa situazione. Anche lui è un riempitivo nella mia vita. Mi dà tutta la dolcezza, la gentilezza, le attenzioni che non ricevo da mio marito. E adesso che ha riacquistato la sua forma fisica, mi prende anche molto fisicamente. Certo ci manca la libertà di poter stare insieme quando ne abbiamo voglia, ci manca non poter fare insieme molte più cose di quelle che facciamo già. Ma il prezzo da pagare per farlo sarebbe troppo alto, e per troppe persone.
    Quindi ce la viviamo così, non è sempre semplice o soddisfacente, ma quante cose non lo sono nella vita?

  • leilei, 15 Luglio 2022 @ 08:16 Rispondi

    Elleelle ti rendi conto che stai continuando a scrivere cose che riportano il modo in cui TU ti sei sentita nella relazione?
    La situazione che descrivi a casa sua, è quella che vivo a casa mia. Anche io non voglio cambiare la mia quotidianità.
    Ho comprato una casa nuova, che comporta un notevole impegno economico, do fondo ai miei risparmi, ti sembro una che vuole separarsi?
    Perchè mai devo sentirmi sminuita, presa in giro, manipolata? Prendo da lui quello che mi fa stare bene, sono diversa solo perchè donna? Ma riesci un attimo a uscire dai tuoi schemi mentali o devi riproporre all’infinito una situazione che hai subito tu?

    Non hai risposto alla mia domanda su cosa intendi per ridimensionare.

  • Rinascita, 14 Luglio 2022 @ 22:00 Rispondi

    Sylvia io amante la sono stata davvero e sono certa di quello che dico.
    In una coppia di amanti, alias persone che si amano, non esiste che l’altro mi dica che c’è intimità, progettualità e sessualità con il coniuge. Se questo è quello che mi viene prospettato, la situazione deve degradarsi ad una storia tra trombamici. Ma non dura anni. La complicità tra persone che si amano è un’altra cosa. Non fantastico, mi baso su quello che scrivi tu…. Che poi non ti piaccia è tutta un’altra storia!

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 21:51 Rispondi

    @Leilei
    Essere amanti può essere fatto in modo etico, come ha spesso scritto @Ale o allo svacco, sputando nel piatto in cui si mangia. Chi scrive qua da anni ormai certe cose dovrebbe averle interiorizzate.
    Farti vedere i messaggi che scrive la moglie a un’amica, per cui nemmeno diretti a lui, è una violazione della privacy.
    A te non interesserà ma questo è l’uomo con cui stai. Un uomo a cui non interessa sbandierare quello che scrive la moglie a un’altra persona che magari tu nemmeno conosci.
    A lui non interessa, a te non interessa… è fantastico, non trovi?

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 21:42 Rispondi

    @Leilei
    Quando questi uomini fanno e dicono praticamente le stesse cose, non può non venire il dubbio che alla base ci sia qualcosa di simile e cioè la capacità di capire fino a che punto possono spingersi.
    Quando è nato mio figlio non mi hanno consegnato il manuale del paraculo da dargli al raggiungimento della maggiore età. Questa capacità la si sviluppa nel tempo, tastando il terreno, osservando quanto accetta la persona che ci sta di fronte.
    Il tuo amante sa che anche se la moglie sospetta e gli fa frecciatine, lui non rischia niente, non le deve neanche un chiarimento. Come sa quello che deve fare con lei, sa quello che deve fare con te, tanto sa che anche tu non mollerai la presa.
    In queste situazioni l’unica differenza la fa la propria personalità. C’è chi accetta e chi no.

  • Rinascita, 14 Luglio 2022 @ 21:35 Rispondi

    Marcelle, da quando ho chiuso non l’ho più visto. Un tempo inimmaginabile per chi come noi si vedeva quasi tutti i giorni. In questi mesi l’ho sentito due volte. Sono arrivate alcune sorprese meravigliose in occasione di ricorrenze significative. In alcuni eventi in cui avevo il timore di poterlo incontrare, non sono andata. Ho poi saputo che era lì ad aspettarmi. Sono sincera, se lo avessi visto non avrei dovuto difendermi da tentativi di seduzione da parte sua, ho paura che non mi sarei fatta scrupoli io. Il famoso frigo di Ale non voglio più aprirlo. Lui mi manca da morire, la vita da amante assolutamente no. Ogni giorno apprezzo sempre di più di non vivere in quella gabbia. Per me era diventato quello. Non sarei più in grado. C’è tanta stima tra di noi e sa bene che se tornasse per propormi la stessa formula mi deluderebbe senza possibilità di ritorno. Io sottoscrivo senza remore che ci siamo amati davvero. So’ che lui c’è ancora. Sono io che non ci sono più a quelle condizioni. Non aspetto nessuno, vado avanti, però come si dice la speranza è l’ultima a morire.

  • Cri28, 14 Luglio 2022 @ 21:32 Rispondi

    La coppia non siamo io e lui. La coppia, per me, sono due persone che stanno insieme in modo esclusivo con amore, passione, intimità emotiva e fisica e progettualità. Ma la coppia non siamo neppure io e mio marito o lui e sua moglie, perché qualcosa si è rotto.
    E no, non siamo tutti così superficiali da apprezzare quello che offre la casa, ma volere il dolce fuori, né uomini; né donne. Ciò che ho a casa non mi sta bene, né sta bene a lui, spesso ci sono difficoltà di anni che finiscono per portare a certe scelte. Difficoltà che ognuno di noi gestisce come ritiene sia meglio.
    Poi se qualcuno si butta in avventure senza criterio e poi si trova spiazzato, imparerà la lezione, si spera.

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 20:40 Rispondi

    @Leilei
    Di nuovo, nessuno dice che la moglie sia interessata a lui o almeno, io non l’ho mai detto.
    La moglie è semplicemente in una situazione simile alla tua. Non capisco come tu non riesca a vedere questa situazione e continui a spiegarci cose che sappiamo già.
    Non importa se lui ti scrive tutto il giorno, evidentemente ha tempo per farlo. Lo faceva anche il mio ex, aveva tempo tutto il giorno e parlare con me lo toglieva dalla noia della routine.
    Con questo non voglio dire che il tuo amante è uguale al mio ex ma solo di non dare troppo peso a queste cose, perché le fa anche chi sta deliberatamente prendendo in giro la persona con cui tradisce la moglie.
    Anche la moglie del mio ex era noiosa, pigra, superficiale e disinteressata però alla fine lui è rimasto lì. Ha detto anche a me che non voleva far soffrire la moglie, i figli, i parenti tutti e pure gli amici, per fortuna non aveva anche un cane altrimenti sarei stata messa anche dietro a Fufi.
    Queste sono cose che dicono e fanno tutti perché sono scuse belle e pronte. Di fronte al suo animo sensibile di uomo che non vuole fare soffrire nessuno cosa fai? Chini la testa e accetti. Anzi, sei pure felice per lui che abbia due donne.
    Ti ricordi cosa cantava Elio? “Vuoi che mi metta la scopa in c… e ti ramazzi la stanza?”
    Ecco.

  • Leilei, 14 Luglio 2022 @ 20:35 Rispondi

    Elleelle sono stufa di ripeterlo: tu ragioni con il metro di chi voleva qualcosa di più.
    Ma se ad entrambi sta bene che la relazione non vada da nessuna parte, dov’è il problema?
    Il percorso che avete fatto, è stato perseguito perché c’era insoddisfazione, anzi sofferenza.
    E avete fatto bene a farlo.
    Se io sono arrivata a stare bene così, perché dovrei dire il contrario?
    Ci siamo visti oggi dopo il lavoro. La dieta sta funzionando e con l’abbronzatura e un po’ di barba sale e pepe era proprio bello. È vero, sa di cosa ho bisogno e me lo dà ogni volta che ci è possibile.
    Abbiamo passeggiato abbracciati, ci siamo baciati e coccolati. Poi ognuno a casa propria.
    Forse è questo il segreto per mantenere vivo un rapporto.E finché ci farà stare bene, andremo avanti.

    Esattamente cosa intendi per ridimensionare?

  • Sylvia, 14 Luglio 2022 @ 20:24 Rispondi

    Scusa Leilei quindi a te va bene di essere un riempitivo? Se va bene a te in effetti potete andate avanti anche per i prossimi 20 anni così, con l’amantato azienda come dice @Alessandro.

  • Sylvia, 14 Luglio 2022 @ 20:15 Rispondi

    Alessandro non è colpa sua se IO mi sono innamorata e lui non di me. Lui mi ha sempre detto che la famiglia e la moglie venivano per prime, che non erano in discussione.
    Io non ce l’ho affatto con lui, lo dico anche a Leilei. Nessun astio nei suoi confronti. Sono io che avrei dovuto mollarlo quando ho capito che volevo di più e sapevo che lui non avrebbe messo in discussione la sua vita di coppia e familiare. Invece ho sempre vissuto con la speranza che potesse scegliere me, che come erano cambiate per me le cose, potessero cambiare anche per lui. Ho trascinato la mia agonia insistendo per rimanere in contatto. Gli scrivo quasi sempre io. A volte non mi risponde nemmeno. Non vuole darmi illusioni.

  • Lia, 14 Luglio 2022 @ 18:53 Rispondi

    …. aut aut, sorry!

  • Lia, 14 Luglio 2022 @ 18:51 Rispondi

    @leilei non voglio convincerti, ma gli occhi a cuoricino, le chiamate ogni massimo due ore, i messaggi, le fughe appena si poteva, gli incontri al bar di fronte all’ufficio del fratello solo per baciarci e prenderci una birra e mille altre cose, potrei raccontarle anch’io.
    Sono arrivata qui con la convinzione che lui mi amasse. Se ti vai a rileggere i mei post ne trovi la conferma.
    E’ stata la chiusura, l’ultimatum, l’out out, la vera messa alla prova che ha fatto emergere quello che provava veramente.
    Il resto può essere come no tutta fuffa!

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 17:18 Rispondi

    Elleelle la moglie la differenza la fa proprio la moglie disinteressata.
    Quante di voi hanno raccontato che hanno intrecciato una relazione extra perchè non si sentivano più comprese, valorizzate, desiderate dal marito? Ecco, a lui è successo proprio questo.
    Capita anche agli uomini, sai?

    Io non mi aspetto sempre meno, è chiaro quello che mi aspetto. e non è vivere insieme. Per il resto, se ho qualche rimostranza da fargli non taccio di sicuro, e infatti capita che litighiamo.
    Non è tutto rose e fiori ovviamente. Non sostengo tout court le situazioni extraconiugali, ma è davvero bello che lui sia nella mia vita! e se lui vive la situazione ideale dentro e fuori casa (cosa che penso anche io), buon per lui. E’ più fortunato di me, che invece ho dichiarato aperta la crisi.

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 17:13 Rispondi

    @Leilei
    Nessuno dice che il rapporto del tuo amante con la moglie funziona a gonfie vele, anzi, qui si è sempre detto che nel momento in cui si tradisce la coppia ufficiale non funziona più ed è difficilissimo ricostruire.
    Quello che si dice qui è che in realtà non ha sentimenti veri per nessuna ma che in questa situazione ci sta comodo.
    Scusami ma a mente fredda uno che ti fa vedere i messaggi della moglie, ti informa quando fa l’amore con lei in vacanza, ogni tanto ti lancia l’amo del qualcosa in più che non si verifica mai è uno che con te sta giocando un po’ al gatto e al topo. Sei anni così sono tanti ma lui sa toccare le tue corde giuste, perché tu non ti stanchi, al contrario, ridimensioni questa relazione per farla stare in una casella sempre più piccola.
    Se tu non lo vedi o se lo vedi ma ti va bene così perché è meglio di niente, è irrilevante in questo discorso. Come ho detto altre volte, se avessi un’amica nella tua situazione le direi le stesse cose e di certo non per cattiveria o invidia.

    @ads
    Di cosa dovremmo essere gelose o invidiose? Spero che queste banalità che scrivi siano uno scherzo. Dopo il percorso che tante di noi hanno fatto non c’è la minima invidia o gelosia ma solo un grande sospiro di sollievo per non esserci più dentro.
    Se dovessi essere qui a difendere a spada tratta l’ennesima relazione di amantato che non va da nessuna parte, vi darei il mio indirizzo per venire a darmi due schiaffoni, così magari mi sveglio.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 17:03 Rispondi

    Sylvia, in 6 anni che frequento il mio amante, sai quante volte la sua compagna si è insospettita e gli ha lanciato frecciatine, punzecchiature ecc? E sai quante volte lui ha vacillato? MAI.
    Lui sta in quella casa proprio per non far soffrire nessuno. E a me sta bene così. What’else?

    Sylvia non devi provare astio nei confronti del tuo ex amante, le regole del gioco erano chiare, si gioca fin quando non si fa male nessuno. Il problema è che tu ti sei innamorata fino al punto di volere di più. Non potevi farci nulla tu, non poteva farci nulla lui.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 16:58 Rispondi

    ADS voglio credere nella buona fede di chi tenta con tutti i mezzi di aprirmi gli occhi.
    Ma in questa storia, al di là dei racconti che per ragioni di privacy sono pieni di omissis, ci sono io. Io so come mi sono sentita e come mi sento ora. Io vedo come mi guarda e come mi cerca, o come mi scrive semplicemente “vado a pranzo” o mi manda la foto del carrello della spesa. Ad alcuni possono sembrare briciole, a me sono gesti che fanno piacere. Se lui riesce a colmare le lacune che sono nella mia vita senza stravolgerla, gliene sono assolutamente grata.
    Può essere un debole, un indeciso, un sognatore…,ma stronzo non lo è mai stato.
    Non mi interessa cosa accadrà in futuro, magari tra una settimana scoprirò cose che non mi piacciono, magari mi pianterà da un momento all’altro.
    Io però non vivo di “se” e di “ma”.

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 15:59 Rispondi

    @Leilei
    Non so, dimmelo tu perché tutti questi uomini che restano con le mogli rischiano così tanto per anni e anni. La moglie gli va benissimo, se stessero davvero male la lascerebbero.
    Non ti viene il dubbio che stiano cercando solo un riempitivo con una persona che sia poco esigente come la moglie?
    Se tu pian piano ti aspetti sempre meno e ti dimostri tra il rassegnato e il disinteressato, gli metti la seconda situazione ideale su un piatto d’argento. Una a casa che si aspetta il minimo, una fuori. È in una botte di ferro.

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 15:48 Rispondi

    @Cossora
    E se tu mi lasciassi fuori dai tuoi battibecchi?
    Perché sai, continui a tirarmi in ballo e sembra che tu abbia qualcosa che ti rode 😀

  • Sylvia, 14 Luglio 2022 @ 15:30 Rispondi

    Rinascita tu non c’eri nella nostra coppia. Non fare l’errore di giudicare quello che non sai.

    Non era una scappatella. Stavamo davvero bene insieme e non era solo sesso. Ci siamo confidati molte cose e supportati nelle difficoltà, specie lavorative. La vuoi chiamare amicizia with benefit? Ma dalle pure il nome che vuoi. Avevamo sviluppato la nostra complicità e senza fare progetti ci godevamo il presente e stavamo bene insieme. Ma evidentemente lui stava bene anche a casa. E non voleva che nessuno soffrisse a causa sua.

    Quando la moglie si è insospettita mi ha lasciata.

    Sapevo che poteva durare finché non avesse dato problemi alla famiglia. Non voleva far soffrire nessuno. Ed è stato di parola. Per questo so di essere stata la ciliegina sulla torta. Ma la torta non ero io.

    • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2022 @ 16:36 Rispondi

      Beh ha fatto soffrire te. È bastato un sospetto della moglie, manco vi ha beccato. Voleva rischiare zero per te

  • Lolly, 14 Luglio 2022 @ 15:25 Rispondi

    Condivido il commento di @ Alessandro a @Leilei…è vero…ognuno cerca nell”amantato ciò che non ha in casa, il pezzo mancante, proprio come un puzzle..può essere solo il sesso( il più gettonato) come il dialogo, le attenzioni, il confronto..ecc. potrebbero essere più tasselli mancanti o solo uno.. peril resto… va bene quello che offre la casa…

  • ADS, 14 Luglio 2022 @ 14:05 Rispondi

    ciao @roberto..lo credo anche io che di coppie in casa separate ve ne sono poche,
    per questo includerebbe una promisquita’ accettata..ora con tutto il rispetto,nessun uomo donna accetta che il proprio partner anche se formalmente…poi ti ritorna a casa dopo essersi fatta spupazzare da un altra..
    quindi scatta l’omissione, bugia bianca.
    @leilei non ho capito perchè si concentrano sul tuo uomo,
    ti vuole bene è un fatto , purtroppo in talune donne scatta una gelosia recondita, mai confessata,
    in cui sono sicuro se dicessi che è uno stronzo riceveresti tante pacche sulle spalle,
    molte utenti invece si elevarsi ad aspiranti psicologhe dovrebberoro’ concentrarsi sull ‘unico affetto che hanno,nella migliore delle ipotesi quello del loro gattino.
    io personalmente ti invidio un po, pure cossy, cricri..roby.
    non vi diro’ mai che è meglio uscire con gli amici, andare a correre, che avere una persona vicina, che evidentemente non riescere ad essere il coniuge attuale.

  • Lia, 14 Luglio 2022 @ 12:57 Rispondi

    @leilei, a parte il punto 3 gli altri ce li ho tutti, e hai visto come è andata nel mio caso…
    Ha ragione elleelle, mai fidarsi purtroppo!

  • Lia, 14 Luglio 2022 @ 12:34 Rispondi

    @Sylvia, tutto può succedere nella vita. Però facciamo dei distinguo.
    Una cosa è l’evasione dalla coppia ufficiale, giocare a fare i fidanzatini in giro, una cosa è quando si è pronti ad innamorarsi di un’altra persona e poi ad andare ancora oltre… In quest’ultimo caso può succedere anche fra coppie di amici. Di fatto si formano nuove coppie come conseguenza di quelle vecchie che non funzionavano più. Vivaddio!
    Mi sembra strano che una ex amante come te non consideri positivamente un finale del genere. Mi ricordi Molly in queste affermazioni!
    L’intensità, il coinvolgimento e la verità che si mettono nelle relazioni extra è variabile!
    Sono d’accordo che non bisogna fermarsi a quello che l’altra persona ci racconta o trasmette, vale per amanti e mogli, perché ci sono tante persone davvero scaltre in giro. Io ne so qualcosa e questo blog è pieno di racconti di persone che alla prova dei fatti si sono trasformati in modo irriconoscibile.
    La situazione di Leilei, se è reale quello che le è stato riferito, è di un rapporto agli sgoccioli!
    Certo, senza la prova del nove non lo si saprà mai fino in fondo e il dubbio resta, ma se a leilei è sufficiente quello che sa per crederci davvero e le sta bene così, perché no!
    L’importante è che non soffra più pensando che la situazione possa essere diversa o non soffra più di crisi di gelosia nei confronti della moglie, cosa che in qualche momento è successa…
    Io sono una che mettendo alla prova si è accorta dell’inganno, per cui mi viene da consigliare a tutte di fare lo stesso perché personalmente sono contenta di averlo fatto e di non essere rimasta in una farsa. Soddisfacente quanto vuoi, ma una farsa resta una farsa.
    Pronta ad essere massacrata per quello che dirò, ma se un uomo cerca un’amante e non un amore abbassa il tiro, per lui va (quasi) bene chiunque e le fa credere di essere ai suoi occhi l’unica e la sola per mesi, anni.
    Cercano prede deboli che si lascino convincere, meglio se innamorate, sono più passionali! E’ per questo che la moglie resta la moglie! Una mega galattica menzogna! Diverso se cerca l’amore o anche non cercandolo si innamora davvero!
    La musica cambie e l’uomo è davvero capace di tutto se è seriamente innamorato!
    Negli altri casi(la maggioranza) quando vengono scoperti o l’amante chiede di più o si stufano, arriva lo scarto! Chi ha vissuto la fase di scarto ha visto dr jekyll and mr hyde, appunto!
    Superata questa fase non si è più disponibili nemmeno a concepirle queste situazioni! Si guarda alle storie di chi c’è ancora dentro quasi con tenerezza e non per invidia (figuriamoci! :-)))). Si cerca di dare i consigli migliori…almeno per me è così.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 12:25 Rispondi

    Ads, a quanto pare non basta quello che scrivi tu, quello che scrive Roberto o Love.
    Abbiamo 3 punti di vista maschili diversi, con situazioni sentimentali diverse, con un diverso modo di vivere l’amantato.
    Eppure qui io continuo a sentire definire tutti gli uomini amanti allo stesso modo: egoisti, manipolatori, bugiardi, senza sentimenti, interessati solo al sesso. Solo una donna può sostenere che il suo matrimonio è finito, se lo scrive un uomo (come il mio amante, ad esempio) c’è sicuramente dietro un trabocchetto.
    Sono convinta che se invece che in 3, scriveste in 30, non cambierebbe nemmeno una virgola sul vostro giudizio.
    Questo per me significa solo una cosa, che quelle donne che hanno sofferto a causa dell’amante, non ne sono ancora uscite.
    Altrimenti non si spiega perchè non riescano a dimostrare un pò di oggettività nel giudizio.
    Ma vi prego uomini, continuate a scrivere. Chissà mai che cambi qualcosa.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 12:16 Rispondi

    Esatto Ale, alla fine come in tutte le cose della vita, si accetta il compromesso che ci fa soffrire meno.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 12:15 Rispondi

    Elleelle, che a te non sembri corretto sinceramente non può che non interessarmi. Se tu hai sofferto nella tua storia non è detto che questo accada a tutti gli altri. Ti ringrazio per volermi mettere in guardia, ma sono abbastanza grande da gestirmi da sola eventuali future delusioni. Per ora va bene, e me la godo. Quello che sarà non può saperlo nessuno. Potrei anche morire domani, ma sono certa che al mio funerale lui ci sarebbe.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 12:11 Rispondi

    Rinascita, questa del “morto che cammina” è un’altra definizione di Ale che trovo azzeccatissima, concisa ma che individua immediatamente il focus della questione. Grazie per avermela ricordata.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 12:09 Rispondi

    Esatto Ale, la famosa stampella.
    Ha una bella casa, una bella macchina, l’università fuori sede per la figlia, i vestiti firmati. E una donna che lo fa dormire sul divano, che gli conta le calorie di quello che mangia e lo fa sentire indesiderato, che si dichiara ormai “vecchia”, quindi senza più curiosità ed entusiasmi. Ma la vede solo due ore di sera e un unico giorno intero a settimana, dove vanno a camminare persino in orari diversi. Non litigano, si parlano a mala pena, e ad entrambi sta bene così. Perchè cambiare quello che si incastra a meraviglia?

  • cossora, 14 Luglio 2022 @ 12:06 Rispondi

    @leilei non farti intimidire.
    Stai chiedendo a terze persone di darti una spiegazione generica in merito a una storia che vivi nel concreto.
    Abbiamo sempre detto che contano i fatti. C’è? Ti senti amata? Ne sei innamorata?
    Cosa possono dirti (o darti) di più gli altri?

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 11:40 Rispondi

    Roberto ho un’amica che si avvicina alla sessantina, da un pò di anni conduce vita da single pur essendo sposata. Da poco ha iniziato a frequentare un uomo.
    In casa pulisce, lava, stira, cucina, fa la nonna. Quello che fa fuori casa non lo dice al marito. Esce quando vuole e con chi vuole, fa vacanze con chi vuole. Al marito non dà nè dettagli nè spiegazioni.
    Esistono anche coppie così.
    Io vado in vacanza con mio marito, frequento il circolo con mio marito, ci vado a cena fuori, al cinema, a letto se mi sta simpatico quel giorno, gli faccio il regalo a Natale e al compleanno, festeggiamo gli anniversari di matrimonio. MA NON LO AMO. Eppure da fuori non si direbbe.
    Di cosa dovrebbe essere geloso il mio amante? Lui sa che i miei pensieri più dolci sono per lui, le mie carezze solo per lui, la mia generosità solo per lui, il mio corpo solo per lui. Il resto è dovere e routine.

  • cossora, 14 Luglio 2022 @ 11:16 Rispondi

    @ads “alla mia amante del futuro direi..ho tempo risorse, attenzioni,anche se magari sembra strano sono una persona seria”
    Non mi sembra per niente strano.
    Sei una delle poche persone serie che leggo qui.
    Autentico, non rigido, non da manuale.
    Mi spiace sia finita con la tua amante, ma se hai deciso così va bene. Ti auguro un atro amore.

  • Roberto, 14 Luglio 2022 @ 11:05 Rispondi

    @Love io credo assolutamente a quello che scrivi. Però tu dici che hai frequentato casa loro, quindi il tuo è un discorso diverso. Hai comunque potuto toccare con la mano la vita della tua amante. Hai potuto verificare quello che lei viveva. Diverso è chi si deve fidare del proprio istinto o delle parole dell’amante. Forse se avessimo la possibilità di essere trasparenti e di vedere la loro coppia nella vita quotidiana ci accorgeremmo che non ha senso essere gelosi. Però non possiamo farlo e di conseguenza i racconti sono la sola cosa che abbiamo per immaginare cosa accade dall’altra parte. E la mente non sempre è soddisfatta di questo.

  • Marcelle, 14 Luglio 2022 @ 11:05 Rispondi

    @Rinascita, anche io chiedo se la storia di @Sylvia non sia stata poi una scappatella da quello che dice sul rapporto coi rispettivi coniugi ..
    Sentiti libera di non rispondermi, @Rinascita, ma tu l’hai piú sentito? Speri ancora che lui prenda una strada diversa?

  • Marcelle, 14 Luglio 2022 @ 10:57 Rispondi

    @ads chissa se ti innamorssi o ti fossi innamorato di una single senza prole!

  • Love, 14 Luglio 2022 @ 10:06 Rispondi

    @Roberto che tu ci creda o no, non sono geloso della sua vita ufficiale e non lo sono mai stato.
    Questo perché ho frequentato per molto tempo casa loro e con loro le loro poche amicizie che hanno, conosco i loro ritmi di vita per dirti che non posso diventarne geloso.
    Concordo con te sulle dinamiche della vita, che non sono mai uguali per tutti.

  • cossora, 14 Luglio 2022 @ 10:05 Rispondi

    @sylvia ame non venire a vendere niente tesoro. Guarda perdi solo il tuo tempo. Parla con @elleelle o con @ariel o con chi ti crede. Ciao bella.

  • Roberto, 14 Luglio 2022 @ 10:03 Rispondi

    Certo @Rinascita, non volevo accomunarti ad altre utenti del blog, so che ogni storia è diversa. Detto questo la penso come te, non è ciò che succede in casa dell’amante quello che deve spingerci a scegliere la strada, ma è quello che accade nel nostro cuore. Se stiamo bene o meno. Poi, chi riesce ad accettare tutto, ben venga, meglio per lui. Quello che penso io è che di coppie veramente separate in casa ce ne sono poche. Davvero poche. Poi, ognuno all’amante racconta quello che vuole, magari per non creare dolore, magari per non perderla. Ma se io vivo con una persona, ci dormo, ci mangio, ci esco, ci faccio l’amore, o vivo davvero con lei perchè non posso separarmi per le solite ragioni (figli, casa, soldi etc. etc.), oppure per forza di cose ho un rapporto. Non prendiamoci in giro. E’ tutto li. Se non si prova gelosia o quanto meno è sopportabile verso il coniuge dell’amante allora si può anche andare avanti, ma in caso contrario, come hai fatto tu @Rinascita, è meglio staccare. Bravo chi stacca il cuore e la mente da tutto e riesce a vivere solo l’amantato per quello che è. Ma siamo sicuri poi che non ce la raccontiamo noi solo per non restare da soli con il marito o con la moglie di sempre, e per questo accettiamo tutto, anche di soffrire? Cioè non si rompe l’amantato perchè ora si sta male, ma dopo si starebbe peggio?

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 09:21 Rispondi

    Sylvia tu volevi di più, ma lui ti ha detto chiaramente che a casa sua non ci stava male, la tua scelta è stata l’unica possibile.

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 09:20 Rispondi

    Ellelle quello che non mi spiego, è per quale motivo uno che sta bene a casa sua, che ha un buon rapporto con la propria compagna, che non è particolarmente insoddisfatto, debba:
    1 trovarsi un’amante
    2 correre rischi superflui per stare con lei, se non ne è innamorato
    3 starci insieme da 6 anni
    4 macinare chilometri su chilometri per vederla anche 15 minuti (senza fare sesso, ovviamente)
    5 spendere un sacco di soldi per organizzare momenti insieme
    6 non staccare mai dalla storia, salvo quei 2/3 giorni quando si litiga

    Se mi dai una spiegazione plausibile, te ne sono grata. Ale ci provi tu, che hai più esperienza e conoscenza dell’argomento?

    • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2022 @ 10:46 Rispondi

      Perché nel suo matrimonio comunque mancano dei pezzi per lui cruciali che va a prendersi fuori. Il puzzle così si completa

  • ads, 14 Luglio 2022 @ 09:15 Rispondi

    @si cossy..da 14 gg sono al mare..sono a casa solo, vado in ufficio, pomeriggio corro.
    mi preparo da mangiare come al solito, nessun programma,
    da quando eravamo fidanzati lei va 2 mesi al mare sempre,
    i bambini mi chiamano, lei ogni tanto mi manda qualche messaggio,
    li raggiungo i fine settimana, se avessi una opzione diversa la adotterei,
    che dire..nulla di che.
    la mia dimensione familiare ideale è questa.
    con l’esperienza di oggi dovevo capire che il fatto che mia moglie non mi mancasse minimanente era un segnale..
    ma sai dopo è facile.
    alla mia amante del futuro direi..ho tempo risorse, attenzioni,anche se magari sembra strano sono una persona seria..non sopporti l’idea che io dorma con mia moglie..tu cosa dai in cambio..i ritagli di tempo tra i tuoi figli e la tua gestione familiare,
    io sono il classico non innamorato della coniuge a cui puo ‘ capitare di incontrare una persona, nulla di sconvolgente,
    quando ti senti sganciato dal rapporto ufficiale è cosi.
    putroppo la mente femminile è troppo elaborata, troppo schemi , paranoie,supposizioni,
    a volte capisco la pesantezza, qui sembrate tutte lineari, amabili,..tutte che sono gli altri..

  • Rinascita, 14 Luglio 2022 @ 09:14 Rispondi

    Sylvia la storia che racconti la collocherei in una scappatella. Una storia di puro sesso. Ci sono anche quelle ma la maggior parte delle storie di cui si scrive qui hanno un altro coinvolgimento. Ci sono donne e uomini che amano e che, quanto meno credono, di essere amati a loro volta. Sarebbe da kamikaze condurre per anni una storia parallela con l’altro che ti dice che con il coniuge ha progettualità, sessualità, complicità. Nessuna donna o uomo che ama accetterebbe mai. Tra l’altro se così fosse non avrebbe avuto bisogno di tradire. Se si tradisce, il coniuge è “un morto che cammina”, come ha scritto Ale. Che poi si decida di rimanere con lui è tutta un’altra questione. Ma l’amore, mi spiace dirtelo, non c’entra proprio nulla!

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 09:08 Rispondi

    Sylvia il punto sta tutto qui: volere di più. Tu guardi la mia storia con la lente di ingrandimento del tuo vissuto personale, e con quella lo interpreti.
    C’è chi non vuole di più, e proprio per questo si gode i momenti insieme. Entrambi sappiamo che nelle rispettive case le cose non funzionano, altrimenti non saremmo durati 6 anni e più. Entrambi, per motivi diversi, abbiamo deciso di andare avanti così. Nessuno ha promesso nulla all’altro, non vedo perchè dovremmo mentirci, siamo due perfette stampelle, la nostra quotidianità è più soddisfacente grazie alla reciproca presenza. Mi sento amata? si, certo.
    Ci siamo trovati per motivi diversi: io perchè ho smesso di amare mio marito, lui perchè non si sentiva più apprezzato dalla sua compagna, e questo è testimoniamo dai messaggi che lei scambiava con altri uomini e da quelli in cui descrive il suo rapporto con lui (carta virtuale canta!).
    Da quando siamo uno nella vita dell’altro, ogni giorno è più bello. E scusa se è poco. Se poi volete trovare del marcio in tutte le cose belle che dice e fa per me, questo è un problema vostro, non mio.

    • alessandro pellizzari, 14 Luglio 2022 @ 10:50 Rispondi

      Esiste il matrimonio azienda ma anche L’amantato azienda. Ci conviene rimanere così e andare avanti

  • leilei, 14 Luglio 2022 @ 08:31 Rispondi

    Sylvia appunto, parli della tua storia. quindi devo pensare che anche i messaggi mandati dalla sua compagna alla sua amica siano stati mandati da lui sul telefono di lei all’amica? Se una donna sta bene col compagno, perchè mai dovrebbe confidare all’amica del cuore che le cose non vanno, che sono distanti anni luce, che non c’è più dialogo?
    a me sinceramente i dubbi non mi vengono proprio.

  • elleelle, 14 Luglio 2022 @ 07:39 Rispondi

    @Rinascita
    Io sapevo cosa faceva il mio ex, me l’aveva detto lui. Al ribasso ovviamente, ma sapevo. Solo che in quel momento non volevo vedere.
    Ma lui avrebbe potuto mentire su tutta la linea e io gli avrei creduto.
    @Leilei vede anche i messaggi che la moglie del suo amante manda alle amiche.
    Chi glieli fa vedere, lui? E come fa, prende il telefono della moglie, la spia, ha installato un software che registra quello che lei scrive?
    Glieli ha fatti vedere l’amica della moglie? Bell’amica, complimenti.
    Non mi sembra una cosa tanto sana o corretta.
    Anche questo è un modo per manipolare le persone o comunque per metterle in una specie di competizione tra di loro, la famosa triangolazione.
    Che poi quando ci si è in mezzo si accetta tutto è un altro discorso ma nel momento in cui se ne esce, è evidente che ci sia qualcosa che tocca.
    Mai fidarsi troppo è l’unica regola da seguire.
    Ti dice che non ci va più a letto e ti fa vedere i messaggi della moglie come prova? Farsi due domande è essenziale.

  • Dispersa, 14 Luglio 2022 @ 07:36 Rispondi

    @Rinascita @Sylvia dentro le porte di casa degli altri è pressoché impossibile sapere cosa realmente succeda… In ogni caso non importa, non deve importarci, l’unica cosa importante è stare bene noi.
    Ad ognuno le proprie scelte e conseguenze.

  • Sylvia, 13 Luglio 2022 @ 21:28 Rispondi

    Roberto sono convinta che lo rendevo felice solo quando ci vedevamo. Quindi sicuramente ho contribuito alla sua felicità ma molto marginalmente. Sono convinta di essere stata la ciliegina sulla torta, quel di più a cui non ha faticato a rinunciare.
    Entrambi non volevamo compromettere le nostre famiglie. Io però a un certo punto volevo di più. Lui no.

  • Rinascita, 13 Luglio 2022 @ 21:27 Rispondi

    Roberto tutto corretto quello che scrivi. Per me non c’era altra scelta. Questo però non mi consente di fare supposizioni su quello che succede a casa degli altri. Nella decisione che ho preso e che sono convinta che sia quella giusta per il mio (e sottolineo il mio) benessere non mi sono basata su una realtà che mi veniva raccontata, che percepivo o che era reale o meno. Mi e’ stato sufficiente il mio malessere. Lui non era con me. Punto. Insinuare sulla vita altrui è un’altra cosa. Interpreto quello che leggo in base a chi lo scrive. Non fantastico su sentimenti e sensazioni di chi non è in questo blog e non mi viene raccontato come un mostro. Insomma, in parole semplici, dico che Sylvia è un caso a se’. Con la mia storia non ha alcuna affinità. Per carità, siamo lontane anni luce.

  • Sylvia, 13 Luglio 2022 @ 21:21 Rispondi

    Hai ragione, Rinascita. Neanche io so se non quello che mi diceva lui. Ed entrambi ci eravamo detti che a casa non avevamo problemi con i rispettivi coniugi. Ci siamo fatti prendere dall’occasione, abbiamo sviluppato la nostra complicità e il resto si sa come è andata a finire.
    Non c’è bisogno del blog per sapere le varie nefandezze che ci si inventa tra amanti pur di tradire il partner. Due coppie che conosco hanno finito per separarsi e mettersi con il coniuge della coppia di “amici” che frequentavano dopo che tra coniugi “amici” facevano vacanze insieme e proprio lí sono partite le prime corna a vicenda e poi si sono letteralmente scambiati i partner. Subito non l’hanno presa bene quelli che hanno iniziato, ma poi si sono scambiati il partner e via! Ma non mi dite che sono cose piacevoli perché non lo sono.

  • elleelle, 13 Luglio 2022 @ 21:07 Rispondi

    @Sylvia
    È come hai detto tu, sono fuori da queste dinamiche di amantato ormai e le vedo per quello che sono. Non è cattiveria né invidia, semplicemente alcune cose le vedo nella loro poca reale importanza.
    Chi non è pronto o non vuole, non vede anche perché quando hai di fronte un uomo che spesso lancia il sasso e poi tira indietro la mano – e questo l’amante di @leilei lo fa spesso – finisci per vivere di queste piccole cose.
    Ti ha preso la mano e ti ha detto che ti ama. Se ci sei in mezzo lo vedi come un gesto clamoroso che lui fa anche se ci sono la moglie e altre persone. Se non ci sei in mezzo lo vedi come un gesto per cui lui non ha rischiato né dimostrato davvero niente.
    Probabilmente lui, come tantissimi altri, ha capito cos’è il minimo indispensabile che muove le corde di @Leilei e lo fa, senza spingersi oltre. Per quell’oltre che non arriva mai lui ha già la spiegazione pronta: le figlie, la famiglia, la moglie incapace che ha bisogno di lui ma che si intrattiene in chat allegre con altri…
    Una storia sentita mille volte, purtroppo.
    Se poi a @Leilei questo va bene, contenti tutti ma chi legge da fuori non pensa di certo a chissà che amore per lei.
    E ripeto, senza cattiveria e senza invidia, perché non credo che si possa davvero invidiare una situazione simile.

  • Rinascita, 13 Luglio 2022 @ 18:38 Rispondi

    Sylvia sono curiosa di sapere come fai a sapere che il tuo ex avesse con sua moglie intimità, progettualità e sessualità. Per caso eri a casa con loro? Sostieni che LeiLei non possa sapere come è realmente a casa del suo ex e poi tu ti intrattieni su quello che succede a casa degli altri. Lo sanno solo i diretti interessati quello che accade, tutto il resto sono insinuazioni. Quello che sappiamo per certo è che LeiLei si sente amata dal suo amante a prescindere dal fatto che a casa faccia o meno il maritino modello. Qui sul blog c’è stata un’utente che l’amante del marito se l’è addirittura trovata a casa a cena, altro che una carezza romantica ed un ti amo sussurrato all’orecchio. Quello è il vero squallore e manipolazione!

  • Sylvia, 13 Luglio 2022 @ 17:01 Rispondi

    Cossora mi pare che Ellelle abbia notato le stesse cose che ho notato io rispetto a certi comportamenti teatrali. Che sia una moglie tradita? O una persona che si è distaccata da certe esperienze e le vede per quello che sono e sa che sono situazioni in cui si recita e si finge. Credo che ci voglia una certa creatività per non far fuggire una persona dopo sei lunghi anni. Ogni tanto bisogna alzare la posta. Specie se c’è una gelosia percepita e nessuna voglia di cambiare le cose.

    In un gruppo con tanta gente (Leilei ha parlato di tanta gente) nessuno nota se prendi una mano a una persona, nella folla puoi passare davvero vicino a una persona senza che desti alcun sospetto.

    Tu ci sei nel mezzo fino al collo. Non riesci a vedere certe cose perché non sei pronta.

  • cossora, 13 Luglio 2022 @ 16:42 Rispondi

    @Sylvia “Non voglio farti venire dei dubbi ” .. ma se non fai altro che insidiare le sensazioni che ci confida @leilei.. quale sarebbe il tuo fine, se non quello di farle venire i dubbi?
    Non ha comportamenti prepotenti o rivendicativi ne con lui ne con lei attraverso lui.
    Da come la percepisco, @leilei e il suo amante fuori di qui si vivono come meglio possono il loro amore.
    Tu la provochi e lei risponde -in modo molto credibile, tra l’altro- alle tue insinuazioni.

  • Roberto., 13 Luglio 2022 @ 16:40 Rispondi

    @ Cossora, questa volta in un certo senso mi trovo dalla parte di @Sylvia. Non voglio togliere nulla al rapporto di @leilei che io per tanti versi ammiro. Però penso che tutti questi rapporti siano, come ho già avuto modo di dire in altri post, a tempo determinato. A meno che non lo si faccia solo per un puro piacere fisico. Anche se dall’altra parte c’è un rapporto stanco, finito, di facciata, chiamatelo come volete, la persona con cui il nostro amante vive la sua vita è la moglie o il marito. Poi, sicuramente, in ognuno di noi c’è la capacità di staccare la propria mente da questo fatto che è oggettivo. La mia amante mi ha più volte detto che la coppia siamo io e lei e non lei ed il suo “compagno”. E io questo lo sento, ci mancherebbe altro. Fatto sta però che al cinema, a teatro, al mare, a cena, ci va con lui. Per me la cosa più bella quando ci vediamo è farmi vedere in giro dalla gente con lei. Ma lo posso fare solo una volta a settimana ed in condizioni comunque da amanti. La discriminante è la volontà dei due amanti. Se entrambi, vogliono che la loro vita continui con le rispettive famiglie allora va tutto bene. E’ la situazione migliore. Come mi pare di aver capito che sia così per @leilei e @cossora. Potrebbe anche durare per anni (se non si è scoperti), ed alla grande. Ma se, come succede quasi sempre, la volontà di uno dei due è fare il salto e l’altro non lo fa, come nel caso di @Sylvia, @Rinascita, @Love, non è pensabile poter andare avanti per lungo tempo in questo modo, vivendo la gelosia verso la vita ufficiale dell’amante. E’ troppa sofferenza. A @Sylvia vorrei anche dire di non pensare che non fosse lei a rendere felice il suo amante, solo perchè non l’ha scelta. Non è così. Ci sono troppe variabili in una vita, quando non si è più giovani. Il “non ti ama abbastanza se non fa il salto”, frase che ho sentito dire molte volte qui dentro, non mi ha mai convinto.

  • Sylvia, 13 Luglio 2022 @ 16:03 Rispondi

    Leilei io parlo per me, parto dalla mia esperienza e quella del mio ex amante. Nessuno dei due viveva una reale crisi di coppia. Abbiamo osato per riprovare i brividi, per sentire riaffiorare emozioni che un rapporto consolidato non ti dà più. Poi per me qualcosa è scattato. E ho iniziato a fremere.

    Io non ho figli ma il mio ex amante si e so che sono sempre stati una coppia, con complicità, sessualità e progetti comuni. Siamo stati bene insieme ma ero la persona relegata al ruolo di amante, magari anche di amica, intendo dire come la ciliegina sulla torta. Ero il suo lato oscuro e nascosto ma il suo essere principale non era quello che era con me. So che ci saranno momenti in cui gli manco ma se è rimasto dove era, anche quando ormai io ero libera, è perché là stava bene. E so da fonti attendibili che sono affettuoso e allegri e ammiRato come una bellissima coppia.

    Io non ho sopportato più una doppia vita. Ho mancato di rispetto a mio marito perché ne ho avuto l’occasione e l’ho usata e poi non mi sono più fermata. Eppure stavamo bene assieme. Mi faceva provare belle sensazioni. Ma forse io avrei voluto mio marito come extra e il mio extra come marito. Non ha funzionato in nessuno dei due casi.

    Il mio extra non mi ha mai parlato male della sua famiglia. Sono io che andando a scavare avrei voluto trovare che ero io che lo rendevo felice. Ma in quel caso mi avrebbe scelta.

    Certe cose che racconti mi sembrano di facciata, per accondiscendere una donna gelosa che deve sentirsi di “valere di più “ dell’altra e che se ne convince con certi particolari che, scusami, sembrano orchestrati ad hoc per farti sentire importanti. Troppo teatrali, come se dovesse rincarare la dose dopo sei anni per tenerti ancora lí. Non voglio farti venire dei dubbi ma questo è il mio sentire.

  • cossora, 13 Luglio 2022 @ 14:55 Rispondi

    @ads vista la fine degli esami anche tua moglie dovrebbe ora essere in ferie con i figli, corretto?
    Come la vivi questa cosa? Hai fatto programmi?

  • cossora, 13 Luglio 2022 @ 13:14 Rispondi

    @sylvia insisti.
    @leilei è un’amante, non una moglie tradita.
    Sa perfettamente che in quanto amante c’è una moglie (intima, lontana, amica, complice, porca, sorella, casta che sia) ma lo sai come si dice?
    Ci sono tre regole: 1) c’è sempre una vittima, 2) cerca di non essere tu e 3) non dimenticarti la seconda regola.
    Evidentemente la nostra @leilei non è vittima in questo ménage-à-trois.. con il marito boh.
    Inizi a sembrare una moglie tradita, più che una traditrice…

  • elleelle, 13 Luglio 2022 @ 11:14 Rispondi

    @Sylvia
    È vero quello che scrivi “Ha una bella faccia tosta da quello che racconti e ho difficoltà a credere che ce l’abbia solo nei confronti di una persona.”
    Siamo noi che vogliamo credere di essere uniche ed esenti da trattamenti di questo tipo.
    Già il fatto che l’amante ti stringe la mano in pubblico è ridicolo. È quasi un sottolineare agli occhi della gente e della moglie che è un rapporto formale. A parole poi puoi dire quello che vuoi, sei lontano, non ti sentono. Se la moglie fosse stata seduta lì di fianco, quel “ti amo” non sarebbe mai stato pronunciato.

  • Lia, 13 Luglio 2022 @ 10:46 Rispondi

    @Rinascita, sono venuta a sapere che ha avuto diversi intrallazzi dopo di me.
    Il suo matrimonio dura da 30 anni, che non fossi la prima già lo sapevo, ma lui mi ha sempre parlato di altre due storie extra molti anni prima di me perché da anni non ama più la moglie e ci sta assieme per i figli.
    Secondo me è un seriale che ne ha avute molte, continuerà ad averne e io sono stata una delle tante.

  • Leilei, 13 Luglio 2022 @ 09:47 Rispondi

    Vero Dispersa, le caratteristiche di base di una persona non cambiano, nemmeno con una psicoterapia “a stecca” come direbbe Ariel. Si possono leggermente modificare in modo temporaneo, ma i tratti peculiari rimangono immodificabili.
    Come ad esempio la mancanza di empatia di mio marito, lui non riesce a mettersi nei panni dell’altro, non è nella sua natura e non gli è stato insegnato. Può comprarmi un gioiello per far vedere che ci tiene a me, ma non sa starmi vicino nei momenti in cui ne avrei bisogno.

  • Leilei, 13 Luglio 2022 @ 09:02 Rispondi

    Sylvia ho visto i messaggi di lei all’amica con cui si confida, e emerge chiaro e netto il quadro di una coppia che non ha più progettualità oltre le figlie, che non ha dialogo, che va alla deriva. Tenuta insieme da convenzioni sociali, interessi economici e abitudine.

  • Leilei, 13 Luglio 2022 @ 09:00 Rispondi

    Sylvia so come stanno realmente le cose, altrimenti non starei con lui da 6 anni.
    La mossa non era affatto calcolata, piuttosto azzardata, visto che eravamo in un posto con persone che ci conoscevano.
    Ripeto, la loro crisi si è aperta da prima del mio avvento. Era lei quella che faceva la profumaia in giro. Lo scorso anno non hanno fatto neppure vacanze perchè le figlie non volevano andare con loro. E ovvio che lui abbia cercato qualcuno che lo facesse sentire nuovamente amato e desiderato. Perchè ti sembra così strano?
    E’ come se mio marito cercasse un’altra. Per forza, io non lo considero, non lo desidero.

    Se poi il tuo godimento sta nell’istillare dubbi, al di là delle evidenze, allora è anche inutile risponderti.

  • ads, 13 Luglio 2022 @ 08:57 Rispondi

    @sylvia..sei pesantuccia..anche tu ossessionata dalla manipolazione,
    i rapporti si esauriscono , il resto sono una naturale conseguenza,
    non c’è bisogno di sminuzzare sempre tutto,
    vieppiu dopo aver rotto la diga con un tradimento,
    l’amante non ci tiene abbastanza..ma nemmeno il partner ci teneva abbastanza a suo tempo,
    i rapporti hanno un inizio ed una fine.
    poi magari la fine non è certficata..ma la sostanza non cambia,

  • Sylvia, 13 Luglio 2022 @ 04:08 Rispondi

    Bel racconto, @Leilei. Tuttavia tutto programmato. Sa bene come manipolarti.

    Attenta @Leilei, non ti ho chiesto se li hai osservati in una situazione in cui lui sapeva che c’eri anche tu, troppo comodo! Quella è una situazione in cui sa scegliere bene le sue mosse per non deludere né te né lei.

    Per vedere e capire come si comportano lui e la moglie, se sono una coppia, ti servirebbero situazioni in cui lui non sa di essere osservato da te e non può fare mosse calcolate. Ha una bella faccia tosta da quello che racconti e ho difficoltà a credere che ce l’abbia solo nei confronti di una persona.

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 22:04 Rispondi

    Sylvia complicità per forza, dopo tanti anni insieme.
    Tenerezza potrebbe essercene ancora, se non fosse per il fatto che è lei per prima che non la cerca, che evita situazioni a due.
    Tempo fa andammo ad un evento, io con una mia amica, lui con la compagna e un’amica di lei.
    A un certo punto lui le mollò lì per venire da me, stringermi la mano in mezzo a centinaia di persone e dirmi ti amo.
    Ho sempre pensato che se lei avesse voluto, le sarebbe bastato poco per riaverlo.
    Ma lei ha dichiarato a una amica che le loro vite procedono ormai su binari paralleli.

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 21:58 Rispondi

    Love mi sembra di vedere mio marito, sa solo lamentarsi del fatto che io sono cambiata. Gli ho detto ma certo, mi sono stufata di dare sempre, anticipare i tuoi desideri e i tuoi bisogni, prima ancora che tu li esprimessi. Tutto quello che faccio ora è per dovere, non di sicuro per amore!

  • Dispersa, 12 Luglio 2022 @ 21:17 Rispondi

    @Rinascita io i sensi di colpa li ho sempre vissuti, più o meno forti e non so dirti il motivo, ma non è certo per il fatto che amo ancora il mio compagno.
    Sarà per via dei dogmi imposti, per un retaggio culturale… Ma sono della scuola ‘in fondo è una brava persona’!

  • Love, 12 Luglio 2022 @ 20:44 Rispondi

    @Dispersa…i motivi…li posso dire tranquillamente:
    Fallimento personale davanti agli altri ed alla sua professione… secondo matrimonio perché lo è!
    Perdita di una parte economica (non rimarrebbe a prescondere in mutande…garantisco non succederebbe mai).
    Queste le prime due cause.

  • Dispersa, 12 Luglio 2022 @ 18:29 Rispondi

    @Love perché si può migliorare ma no non si cambia!
    Se si cerca altro e nonostante i vari stop si ritorna sempre al punto di partenza, vuol dire che alla fine nulla è cambiato.
    Lui probabilmente le vorrà bene, ma non la ama, lei lo sa ma per una serie di motivi ha deciso che va bene così!!

  • Titti, 12 Luglio 2022 @ 17:06 Rispondi

    Leilei 13.14. certo che non erano sinceri i suoi sensi di colpa…. Non vedeva l’ora di scaricarmi e partire per le vacanze e ha buttato tutto nel calderone: dalla mancanza di lucidità , alla fragilità della.moglie, al non poter sconvolgere la vita dei figli, ai sensi di colpa, appunto. Quando poi è tornato io gli chiesi: ma come …e tutto ciò di cui mi hai parlato un mese fa? Non esiste più ? Tua moglie non è più fragile ecc. Ecc… ? Risposta: con te perdo lucidità. Cavallo di battaglia questa lucidità. Infrantosi contro l’immenso muro che avevo eretto. Adesso mi fa sorridere, ma quanto..quanto ho sofferto. L’estate scorsa sembra lontana un’immensità di tempo. Sembra sia passata una vita.

  • Sylvia, 12 Luglio 2022 @ 16:07 Rispondi

    Io ero al primo tradimento ma ero così presa che feci la spesa sei surgelati e la lasciai in macchina tutta la notte perché con la testa non c’ero affatto.

  • Sylvia, 12 Luglio 2022 @ 16:05 Rispondi

    @Leilei ma tu, a parte quello che ti racconta lui della sua vita familiare, li hai mai visti insieme recentemente? Può essere perfettamente che si ignorino o siano freddi tra loro, ma può benissimo esserci una certa complicità e tenerezza che tu dovresti accettare, se non altro immaginare che la sua vita non sia un inferno ma abbia una certa serenità tutti i giorni in cui non vi vedete. Da quanto hai scritto se anche vanno a cena fuori loro due non te lo racconta piú perché ha capito che me soffriresti. Se ci stesse cosí male credo fermamente che non resterebbe lí ad auto flagellarsi in attesa di quel giorno in cui vi vedete. Perché mai deve essere in una relazione “esclusiva” solo una o due volte al mese? Sarà mica un monaco buddhista??

  • Love, 12 Luglio 2022 @ 15:37 Rispondi

    @Dispersa, le tue parole sono molto simili, le potrei far mie perche era ciò che mi diceva lei…” Non lo merita, mi sento una merda…lo stimo ed è un brav’uomo!
    Lo stesso uomo che dopo un percorso di terapia di coppia di quasi un anno le sta chiedendo ancora oggi di ritornare quella che era quando lo adorava, perché lui non cambia.

  • Titti, 12 Luglio 2022 @ 15:06 Rispondi

    Ragazze, penso che nel mio caso l’interpretazione più corretta sia quella di leilei. Sono quasi certa di essere stato il primo tradimento, magari non l’ultimo ma il primo ne sono convinta. Le difficoltà che abbiamo avuto le primissime volte insieme.. l’imbarazzo, il suo essere impacciato..non era un seriale. Dopo di me non so, ma prima ne sono quasi convinta. Non che cambi niente eh… È giusto per onor del vero . Sicuramente come scriveva elleelle, si è calato in un personaggio e lo ha portato avanti, quello sì. Magari ogni tanto ci ha anche creduto, ma seriale non era .

  • Rinascita, 12 Luglio 2022 @ 14:52 Rispondi

    Anche nella mia storia non sono mai trapelati, quanto meno a me non lo ha mai detto ne’ li percepivo, sensi di colpa. Primo tradimento per entrambi e su questo non ho dubbi. In alcune rare circostanze ci siamo confidati il dispiacere per l’altra persona, legato al fatto che l’amore non ci fosse più’ e che per quanto lo riguardava c’era una persona fortemente dipendente da lui. Fifa di essere scoperto invece a fiumi…. Lia perché scrivi che il tuo ex è un seriale? Hai notizie che lo fosse già’ o è possibile che lo sia diventato a seguito della fine della vostra storia? Io penso che il mio ex non potrà che imbastire altre storie per trovare ossigeno. Potrà diventarlo, escludo che lo sia stato fino ad adesso.

  • Dispersa, 12 Luglio 2022 @ 13:27 Rispondi

    @Leilei ci sta che nel primo periodo non ti ricordi le cose, hai la mente annebbiata, ricordo al primo ritorno dove nella sua famiglia c’era una cosa importante e quando gli chiesi com’era andata lui arrossendo mi rispose ‘me ne sono dimenticato’!!
    Era forse ancora preso, non dico innamorato, ma preso.
    Una delle cose che mi ha sempre ribadito è che questa situazione lo ha sempre portato fuori pista e per come è fatto lui non era un bene, equilibrio prima di tutto.

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 13:17 Rispondi

    Dispersa se io sospettassi che il mio amante amasse ancora (come ama me) la sua compagna, sarei già sparita.
    Posso capire che provi affetto, che sia abituato alla sua presenza, che si senta responsabile nei suoi confronti, ma se dovessi pensare che la guarda come guarda me, che la accarezza come accarezza me…taglierei di netto, da un giorno all’altro.

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 13:14 Rispondi

    Titti mi viene da pensare che i suoi sensi di colpa non fossero sinceri…

  • Lia, 12 Luglio 2022 @ 12:32 Rispondi

    I sensi di colpa… questi sconosciuti… Dovevo capire da questo che si trattava di un seriale di m… a

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 10:33 Rispondi

    Elleelle, io invece avrei dato un’interpretazione opposta: al primo tradimento sei totalmente obnubilato, sei perso in queste emozioni ritrovate.
    Mi ricordo che il mio amante, nei primi anni della nostra storia, scrisse il mio nome con le foglie del suo giardino, mentre le figlie erano in casa….
    Quindi ci sta che uno dimentichi anche il compleanno del figlio.
    Se sei abituato al tradimento invece, riesci ad incastrare tutto alla perfezione, nei tempi e nei modi.
    Poi il mondo è bello perchè è vario!

  • elleelle, 12 Luglio 2022 @ 09:52 Rispondi

    @Titti
    Se arrivò in ritardo al compleanno del figlio, forse non era il primo tradimento…
    Non so, magari sbaglio ma credo che una persona al primo tradimento avrebbe un comportamento più attento e rispettoso nei confronti di tutti.
    Se è davvero la prima volta che tradisci, non puoi essere così spigliato nella presa in giro. Il modo in cui ti ha scaricato mi suggerisce che o lui è proprio uno stronzo o che non era il primo tradimento o tutti e due.
    Anche il mio ex mi aveva detto che era il primo tradimento ma già mentre stavamo assieme avevo il sospetto che non lo fosse, perché era troppo disinvolto. Poi vabbè, essendo un narcisista non è di certo una gran pietra di paragone… 😀

  • Leilei, 12 Luglio 2022 @ 08:25 Rispondi

    Lui i sensi di colpa li ha avuti all’inizio, anche se l’anno precedente aveva scoperto della chat “allegre” di lei con altri.
    Poi forse più dei sensi di colpa, era spaventato dall’avere la testa troppo da un’altra parte, e quindi di essere troppo distratto per far fronte a tutte le sue responsabilità. Da qualche anno, visto anche l’atteggiamento di lei che, fiutata la crisi, non ha fatto nulla per riavvicinarlo, sono completamente spariti.

  • Dispersa, 11 Luglio 2022 @ 21:11 Rispondi

    Io i sensi di colpa li ho sempre percepiti fin dalla prima volta, poi diminuiti, sono tornati quando la moglie ha iniziato a sospettare fino alla scoperta.
    I ritorni erano sempre seguiti da due passi indietro con il suo ‘ma io sono diverso, in fondo la amo… È una brava donna’!!
    Tra l’altro nelle sue scalate lavorative sono sempre stata messa in un angolino, perché troppo pericola.
    Quei posso per passare ai non posso non hanno fatto altro che destabilizzare la situazione.

  • Titti, 11 Luglio 2022 @ 14:57 Rispondi

    Sono quasi certa che per il mio fosse il primo tradimento. I sensi di colpa, pacchetto completo moglie e figli, sono venuti alla fine, quando voleva scaricarmi. Nella fase della conquista, dell’assedio che mi dava, erano pari a zero. Ricordo che fece tardi al compleanno del figlio ( io non lo sapevo), perché non riusciva a lasciarmi andare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.