Pixabay

I suoi messaggi sono sintomo di amore, interesse o cialtroneria?

Il discorso vale per le amanti ma anche per le fidanzate Cenerentola

Chiamasi fidanzata Cenerentola quella che viene dopo tutti i suoi interessi

Cosa significano quando siete ancora insieme

Cosa significano quando vi siete lasciati o si è fatto lasciare

Il meccanismo dell’orbiting:

perché usa gli stati, i like ai commenti dove ci sei tu o che puoi leggere, le chiamate a vuoto e messaggi che cancella subito

La scusa degli onomastici, dei compleanni, del sapere come stai, del lavoro e della finta amicizia

Perché dovete reagire e impedirglielo

Tutte le risposte nella diretta che segue

Condividi:

32Commenti

  • Azzurra, 7 Novembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    @Alessandro, I messaggi all’inizio erano così tanti che mi rendevo conto che non li lasciava un attimo da sola. Poi ha cominciato a diradarli con la scusa che vivendo in una casa piccola non poteva inviarli, oppure, e questo è stato il motivo scatenante del nostro ultimo litigio, mi rendevo conto che invece di rispondere ai miei messaggi lo trovavo on line ma I miei neanche li leggeva. Quando glielo facevo notare diceva che lei gli stava praticamente addosso sempre e quindi non poteva rispondermi. Oppure diceva il contrario cioè che era on line e faceva finta di scrivere agli altri per scrivere a me. In ogni caso io mi sentivo presa in giro e come ben dici tu se lui non è presente fisicamente e poi non lo è nemmeno più con i messaggi è inutile continuare, la mia rabbia scaturisce dal fatto che mi ha portata all’esasperazione. Mi ignorava deliberatamente. Mi sembrava di impazzire. Continuava a ripetermi che lui faceva di tutto per me, ero il suo primo pensiero la mattina e l’ultimo quando andava a dormire. Ma non era vero. E mi ha lasciata così piena di sensi di colpa perché secondo lui io ho rovinato tutto perché non apprezzavo quello che faceva per me. Ma ti assicuro che faceva ben poco. Sono quasi 6 mesi e in giorni come questo mi dico che davvero è stata colpa mia poi penso che non ha fatto nulla in 6 mesi per parlarmi e quindi mi dico che si comportava così perché voleva che io arrivassi a lasciarlo. Ho ancora tanta confusione in testa. È questo il risultato di uomini che giocano. Non sai più dov’è la verità

    • alessandro pellizzari, 7 Novembre 2020 @ 17:48 Rispondi

      La casa si è ristretta?

  • Ariel, 7 Novembre 2020 @ 16:09 Rispondi

    @CaroAlessandro
    Concordo su furto ciò che hai detto cercando di mettere in evidenza la costante negativa azione di blandi messaggi tutti tesi semplicemente al manipolare vedere che aria tira se esista ancora o meno per il cialtrone un qualche spazio per intrufolarsi di nuovo a scopare benefit soliti
    E quel che sta peggio che alcuni lo fanno come a cazpita ne hanno voglia perché evidentemente se non sarà quella di amante già ci sta un elenco in cui magari si è scritto la tabellina delle preferenze

    Una cosa così squallida e nociva a chiunque possa avere una qualche relazione con soggetti del genere

    Ovviamente privi o quasi di empatia e quindi che gli frega di interrompere il Cds nostro ??
    Ma affatto ciò che gli interessa ma pure blandamente è appunto dopo aver fatto i caxxxxxi suoi che ci vuole a scrivere ciao come stai ?
    Tutti bene a casa in famiglia GNIENTE Covid????

    Che panorama desolante sconfortante poi non ci sta da stupirsi se si resta single o se si hanno relazioni di breve durata così giusto il tempo di constatare quali e quante balle sarà in grado di propinarci il solito deja vu deja vecu

    Chi ti ama non ti lascia in sospeso
    Chi ti ama agisce
    Non lascia messaggini del cxxxxxxzo

    Agisce
    Telefona
    E se non ha il numero
    Ti cerca pure a piedi se occorre pure a girare il mondo se occorre e non certo facendoti prima PIANGERE AMARE LACRIME dopo aver ABUSATO IN OGNI MODO della così definita da lui
    Il ti amo ,ma un attimo che sto al cesso e la moglie bussa che dobbiamo scopare un attimo

    Capisci cara Donna amante del NULLAPerche questi omini sono una vera nullità

    Dulcis in fundo
    Buon compleanno al Libro di Eliselle e tuo
    “ la Matematica del Cuore”
    E che dire della pala speciale per tagliare la torta multiuso
    Alla occorrenza pare pure tagliare in due i legami che non funzionano di certo con questi CIALTRONZI !!!

    Grazie e evviva il libro
    Leggere Salva la vita!!!!

  • Oldplum, 7 Novembre 2020 @ 18:27 Rispondi

    Ciao @azzurra. Credo ci voglia tanto amor proprio. Quando una persona non ti risponde ad un saluto, tu normalmente cosa pensi? Che fai?
    Ti arrabbi? Oppure pensi che è matto e che evidentemente non sta così bene?
    Se una persona fa così, una persona con cui hai una relazione, basta chiarire. Chiarire che non ti piace e non è accettabile. Che non lo accetteresti da nessuno, tanto meno da lui. Poi vedi come si comporta. Se continua mica è colpa tua, mica ti devi inalberare. Basta agire come agiresti con chiunque altro.. ossia pensi che è un coglione , che te sei una meraviglia e lui un poveraccio. Fai spallucce e ciao.
    Inutile pretendere , inutile dire “eh ma tu qui , tu la”. Le cose forzate, non spontanee sono miserevoli e non le vorresti.

  • Oldplum, 7 Novembre 2020 @ 18:35 Rispondi

    Il problema di queste storie sono le aspettative. Ci si aspetta debba finire in un certo modo perché lui ha detto certe cose. (Il modo è lo stesso da cui lui e pure te stai scappando: una relazione ). Poi capita che uno dei due, entrambi, o i coniugi buttino a mare le aspettative. E FORSE è stato pure meglio così. Chi può dirlo? Non si può mica sapere prima. Forse si piange e non si sa che l’universo è stato così clemente da risparmiarci un inferno.
    Perché non cogliere il VERO e UNICO messaggio? La lezione che questo incontro ci ha portato? Le cose che ci ha fatto scoprire di noi, belle e brutte? I bei momenti?
    È inutile soffermarsi su ciò che avremo voluto. L’unica cosa da prendere è ciò che potremo imparare. E sorridere. Perché to be’ continued…

  • Azzurra, 7 Novembre 2020 @ 18:43 Rispondi

    @ Alessandro quante balle ci facciamo scendere pur di non perderli… veramente se lo meritava un bel calcio nel sedere
    @ Ariel il tuo commento lo rileggerò ripetutamente e proverò a stamparmelo nella mente. Grazie

  • Lia, 7 Novembre 2020 @ 19:20 Rispondi

    @Azzurra, la verità è durissima da accettare, per tutte, non solo per te. Non gliene fregava nulla, ma talmente nulla che si permette di farti credere cose che non erano, tanto ti convinceva lo stesso con qualche scusa…
    Basta sensi di colpa! Per chi? Credi che lui in questi mesi non sapesse che ti avrebbe ripresa dimostrando un impegno serio con te?
    Basta autocommiserarsi! Glielo hai permesso, adesso non hai più scusanti! Una volta capito il giochino, nessuna pietà! Alza la testa, non fare più la vittima e fagli vedere di che pasta sei fatta!
    Mandalo mentalmente aff…. o, dove merita di stare uno che ti ha presa in giro!
    Risponditi ad una semplice domanda :
    Tu avresti lasciato andar via un uomo che ami perché si lamenta che lo trascuri? Ti faccio notare che ti senti in colpa tu per esserti lamentata. Come vedere la pagliuzza e trascurare la trave. La verità è la trave!
    P. S. Se sono dura è solo per aprirti gli occhi, ma ti abbraccio virtualmente

  • elleelle, 7 Novembre 2020 @ 20:16 Rispondi

    Io e il mio ex eravamo in chat dalla mattina alla sera. Mi scriveva sempre, dalle vacanze, dal lavoro, quando era via con la famiglia… Eppure non ha avuto alcuna importanza, non c’era un sentimento vero per me, i messaggi gli servivano per riempire un vuoto, per togliergli la noia della vita quotidiana. Io ero semplicemente quella che li scriveva, ci sarebbe potuta essere un’altra donna per ottenere lo stesso risultato.

  • Zoe, 7 Novembre 2020 @ 21:48 Rispondi

    @Azzurra Non hai davvero nessuna colpa, io credo. Il suo comportamento non è interpretabile in altro modo, se non, al di là delle sue parole, con la mancanza di interesse:non esiste che tu sei online e ignori i miei messaggi e non rispondi, non esiste… Oltretutto neanche abbastanza dotato di attributi da dirlo chiaramente che non gli interessava più, ma capace di mettere in atto questi comportamenti beceri e irrispettosi nei tuoi confronti :il fatto poi che sia in silenzio da 6 mesi sì, fa decisamente capire che era questo che voleva, che finisse.. Te lo dico perché ci sono passata anch’io e ho accettato cose di una estrema maleducazione e tutta una serie di umiliazioni vergognose:non farti altre domande, lui è la brutta persona, solo lui. Io, pur soffrendo, da quando ho preso atto e affrontato la verità, sparendo totalmente, sono rinata :spediscilo su Marte, tu sei altro, sei meglio…

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 03:23 Rispondi

    Ciao @oldplum si, ci vuole tanto amor proprio. Il fatto è che io rendendomi conto delle cavolate che mi diceva invece di mandarlo a quel paese discutevo con lui. Perché non accettavo di essere trattata così ma non accettavo nemmeno di doverlo lasciare andare. Perché quello che lui mi diceva con le parole era quello che io desideravo, non trovavo nessun motivo valido per cui lui dovesse mentirmi neanche il sesso… ma questo meriterebbe un capitolo intero a parte. Grandi aspettative non ne avevo, mi aspettavo solo che potesse esserci rispetto nei miei confronti e verità. La verità di chiudere dignitosamente se non voleva più portare avanti questa relazione senza prendersi gioco dei miei sentimenti. Ma per quanto è stata dura da accettare è bloccato da 6 mesi e non ho mai ceduto ai “messaggi” impliciti che mi manda quando lo vedo tipo seguirmi con la macchina, o farsi trovare dove sa di trovarmi…. neanche gli attributi di affrontarmi! Lui si aspetta che in questo modo io mi faccia sentire altrimenti lui non fa nulla. Questo gioco è andato avanti per troppo tempo. Nonostante io me ne renda ben conto continuo a pensarlo e a starci male. Razionalmente io so tutto ma non riesco a distaccarmene. È questo il mio problema e dopo 6 mesi mi sembra assurdo. Grazie per le tue parole @oldplum, cercherò di farne tesoro

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 04:04 Rispondi

    @ Lia apprezzo il tuo essere dura invece. Ho bisogno di una secchiata di acqua in faccia. Io in questi mesi mi sono data tanto da fare, ho ripreso a fare cose che avevo smesso di fare perché quando c’era lui non avevo voglia e interesse per nulla. Il mio problema come dicevo a @oldplum è che non riesco a farlo uscire dalla mia mente e se all’inizio mi dicevo che dopo un paio di mesi sarei stata meglio ora dopo 6 a volte mi sento scoraggiata. Credimi se potessi mi aprirei la testa da sola per farlo uscire perché la mia vita continua ad essere inquinata dal suo pensiero. Per rispondere alla tua domanda, no non avrei lasciato andare un uomo che si lamenta che lo trascuro a meno che di quest’uomo non fossi stata innamorata e le sue attenzioni mi avrebbero infastidita. Ma se lui era uno stronzo e continuava a dirmi: tu non ti rendi conto di quello che faccio per te, ti lamenti sempre, non ti basta mai nulla, sei infantile, ma non ti basta che ti amo? Cara @lia vista dall’esterno è evidente che è uno stronzo bugiardo ma io non lo vedevo perché era lui ad inquinare tutto. Grazie per avermi risposto, ho bisogno di sentirmi dire quello che la mia storia non era e che lui fingeva che fosse. Un abbraccio

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 04:21 Rispondi

    @ Zoe, si una brutta persona. Lui in questi 6 mesi è in silenzio ma quando capita di vedersi e purtroppo capita abbastanza spesso fa in modo di farmi capire che se io voglio lui c’è, tocca a me sbloccarlo e tocca a me fare il primo passo. Te lo dico convinta perché è successo già altre volte e lui quando mi facevo risentire mi diceva che aspettava che io lo facessi. È evidente il motivo : se si rifacesse sentire lui dovrebbe dare molte spiegazioni e dovrebbe anche impegnarsi a non comportarsi come sempre, in più sarebbe come ammettere di avere sbagliato e dovrebbe chiedermi scusa. Ma lui non ne è capace. Lui non lo ammette nemmeno con sé stesso di avermi fatto del male. E continua la sua vita come se niente fosse… E forse per metterci un punto io avrei bisogno proprio di sentirmi dire questo. Grazie per le tue parole

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 04:37 Rispondi

    @Elleelle anche per lui era cosi. Avrebbe vissuto di soli messaggi e poi alla fine della storia neanche più di quelli. Si me lo sono detta anche io che dall’altra parte poteva benissimo esserci chiunque… Sono uomini perennemente annoiati. Cercano qualcuno che riempia i loro vuoti peccato che per farlo debbano mentire, soggiogare, convincerti che non è come vedi e senti, che sei tu ad essere sbagliata, bisognosa infantile, testa dura e capricciosa. Che uomini miserabili

  • elleelle, 8 Novembre 2020 @ 09:35 Rispondi

    @azzurra
    Hanno ragione le altre che ti hanno scritto.
    Ti faccio un esempio mio, perché è sempre interessante vedere quanti somari al mondo fanno figuracce assolutamente inutili.
    Amico/chiodo che ci prova anni fa senza poi dare seguito. A distanza di anni, visto che sono a portata di mano ci riprova. Dico di no, gli spiego anche il perché. Ci prova di nuovo, di nuovo no. Passa a parlare di altro, di organizzare una giretto da qualche parte, gli dico che va bene. Scompare.
    Esattamente come l’altra volta. E io lo sapevo perché in questi giorni l’ho messo alla prova per vedere come si sarebbe comportato.
    Scappa da queste persone senza farti troppi problemi, soprattutto se ti fanno sentire in colpa anche se non hai fatto niente. Ha ragione @Lia, è un risultato che ottengono in tanti, lo ha fatto anche il mio ex. Si comportano in modo assurdo ed eccessivo finché cominci a darti la colpa della loro maleducazione e arrivi a cambiare il tuo comportamento per non farli sentire sotto pressione. Non va bene, è un passo pericoloso da fare dal punto di vista psicologico.
    Come dice @Oldplum, usa questa esperienza come lezione e vedrai che ti servirà per la prossima volta.
    Un abbraccio!

  • Crocus, 8 Novembre 2020 @ 10:01 Rispondi

    @elleelle, come sempre tutto molto corretto quello che dici. Io purtroppo ero arrivata a cambiare il mio comportamento e ti dico che quando mi ha lasciato ed io subito dopo mi sono rivolta a uno psicologo, beh ero un senso di colpa che camminava praticamente. È stato lo psicologo a dirmi “aspetta un attimo, adesso iniziamo ad analizzare per bene questa storia ecc”. Cioè mi ero sentita in colpa che la moglie aveva letto la nostra chat quella sera e lui era pure riuscito a farmi sentire in colpa per questo, quando in realtà in quel momento se proprio dobbiamo parlare di colpe, era solo sua! Perché il telefono è tuo e se lo lasci in mano a una che ti controlla persino le mutande sporche (che schifo se ci ripenso) non puoi dare la colpa a me. Questo è uno esempio ma ce ne sarebbero n mila. Triste tutto ciò, ma soprattutto pericoloso come hai detto giustamente tu. Un abbraccio!

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 10:06 Rispondi

    @elleelle quanta verità nelle tue parole e mi colpiscono come uno schiaffo (positivo) in pieno viso e mi fa un male cane ma io devo e voglio sentirle queste parole perché non posso più permettergli di farlo ancora. È vero “si cambia atteggiamento per non farli sentire sotto pressione ed è un passo pericoloso dal punto di vista psicologico”. Io ne sono uscita distrutta anche perché non potendo parlare con nessuno non ho mai avuto un confronto come questo che sto avendo con te. Sono stati anni bui @elleelle tutti si chiedevano che problemi avevo ma io ero rinchiusa in una bolla dove o c’era lui o ero sola ad aspettare che lui tornasse. Come fa un essere umano a farti subire tutto questo? Come fa a non rendersi conto che forse è il caso di lasciarti andare una volta presa consapevolezza del dolore che l’altra persona subisce? Si sarei dovuta andare via io ma non immaginavo tanta crudeltà io credevo alle sue parole e credevo che fosse la situazione ad essere complicata non lui come uomo. Grazie davvero, parlare con te e le altre è una salvezza

  • Oldplum, 8 Novembre 2020 @ 11:48 Rispondi

    @azzurra, ti capisco . Non esce perché devi risolvere qualcosa nella tua vita. Solo che non lo vedi o non lo vuoi vedere. Fino a che lascerai il rubinetto un poco aperto continuerà a gocciolare. Sei sposata? Se si non è forse questo il problema da risolvere? Sei infelice nel tuo matrimonio? Perché normalmente ci si aggrappa all’idea di qualcosa di esterno per stare bene quando si è infelici. Dovresti cercare di sistemare ciò che te lo fa rimanere ficcato in mente. Lui non c’entra. Come dice @Ale, lui è il termometro. La febbre la provoca qualcos’altro. Lui non può renderti felice. Nessun altro può farlo. Questa responsabilità è solo tua. Non affidarti ad altri perché peggiorano le cose.

  • Dispersa, 8 Novembre 2020 @ 13:33 Rispondi

    Sempre belle le tue dirette!!
    Nel mio caso nemmeno più messaggi, se non il minimo sindacale in determinati orari… Quando deve andare a casa me lo scrive… Una sorta di ‘stop il tuo tempo è finito!!’
    Cmq può orbitare a lavoro… Anche se ora lo fa con molta attenzione… Dopo che alcuni colleghi gli hanno fatto notare il suo interesse nei miei confronti!!
    Cmq minimo sforzo… Ma oramai con minima resa!!

    • alessandro pellizzari, 8 Novembre 2020 @ 15:31 Rispondi

      messaggi a cottimo come il vostro “amore”

  • Zoe, 8 Novembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @Azzurra Si’loro non ammettono mai di sbagliare né di essere in torto :il mio addirittura diceva che la prendevo “troppo sul personale” Certo che la prendo sul personale, è ME che stai trattando a pezza.Sai cosa mi ha fermata definitivamente dal contattarlo ancora? La consapevolezza che per me non ci sarebbe mai stato nient’altro, che sarebbe continuata così, in balia dei suoi umori, dei suoi silenzi, della sua indifferenza e maleducazione :pochi momenti belli e tutto il resto un incubo… Ero quello, e quello sarei rimasta :così, anche se con grande difficoltà e molta sofferenza, perché io oltretutto sono sola, ho smesso di cercarlo. Ho iniziato a scrivere sul calendario i giorni del silenzio con la parola “libertà” :non l’ho bloccato, l’ho lasciato lì, nel nulla…. Certo l’amarezza e la delusione restano, ci vorrà tempo, ma sono fiera di me per non avergli almeno dato, a differenza di altre volte, la soddisfazione di ricorrerlo… Sono niente per te? Perfetto, è un sentire reciproco… Accetta di essere entrata in contatto con il nulla, non mettere assolutamente in discussione te stessa e seppelliscilo nel dimenticatoio.. Un abbraccio..

  • elleelle, 8 Novembre 2020 @ 16:12 Rispondi

    @Azzurra,
    niente schiaffi positivi, diciamo piu’ una carezza, che e’ quella di cui abbiamo bisogno dopo queste esperienze. <3

    @crocus
    Sono una persona molto difficile da manipolare perche’ sono sospettosa e osservo molto, eppure il mio ex ci stava riuscendo. Con quel suo modo di fare altalenante, un giorno affettuoso un giorno freddo, con le sue minacce di non sentirci piu’ appena dicevo che qualcosa non mi andava bene, mi aveva messo paura e io di solito non ho paura di niente.
    Quando lui era freddo con me, se gli chiedevo cosa c’era che non andava la risposta era sempre la stessa: “Sai, io sono cosi’, quando c’e’ qualcosa che non va mi chiudo in me stesso, pero’ non volevo farti restare male, e’ stata una cosa involontaria, ecco un abbraccio”. Il giorno dopo era capace di ripetere le stesse cose e darmi la stessa risposta. Lui non aveva alcuna percezione di me, nessuna intenzione di cambiare e comportarsi in un modo diverso per farmi stare meglio. Non mi diceva nemmeno perche’ era di cattivo umore, io dovevo restare in sospeso. Il tipico atteggiamento del narcisista.
    Se e’ riuscito a fare questo con me in qualche mese, immagina cosa riesce a fare in casa. Queste persone funzionano in questo modo, non cambiano, semplicemente si nascondono dietro alla facciata che hanno construito con la moglie. Non si puo’ essere felici in queste circostanze, nessuna di noi ci sarebbe riuscita.

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 16:45 Rispondi

    @oldplum si sono sposata. 14 anni di matrimonio 7 di fidanzamento e non avevo mai tradito. Lui è arrivato in un momento in cui mio marito era molto assente e nonostante i litigi, le continue richieste di essere più presente, sola con i bambini piccoli mio marito continuava ad esserlo incurante delle mie richieste. Più lui era assente più l’altro era presente. Con l’altro mi sono sentita di nuovo donna, viva, ho provato emozioni fortissime e bellissime e mi fa così male dover pensare che era tutta una finzione. Mi aveva convinta che il nostro era un rapporto speciale e che non poteva rinunciare a noi. Poi dopo qualche mese ha iniziato ad avere comportamenti strani. Il suo umore cambiava all’improvviso e non dipendeva da me, ma se la prendeva con me. All’improvviso diventava freddo, diceva che aveva bisogno di allontanarsi, negava l’amore che dichiarava fino al giorno prima. A volte tutto ciò accadeva subito dopo aver condiviso l’intimità. Io ero sempre più confusa ma volevo aiutarlo e non volevo rinunciare a noi. Ma ora vedo che è stata sempre di più una discesa verso l’inferno. Mio marito da poco ha ricominciato ad essere più presente. Io ci sto provando a ricreare un rapporto tra noi ma è impossibile riprendere da dove avevamo interrotto. Ma non sono in condizioni di prendere alcuna decisione perché potrei solo fare ulteriori danni e voglio per adesso soltanto salvaguardare la serenità dei nostri figli

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 16:50 Rispondi

    @Zoe hai fatto bene a non rincorrerlo…. Si capisco bene la sensazione di essere in balia dei loro silenzi e umori… è una cosa devastante… Ma questo non è amore. Chi ti ama si confronta con te. Ti parla, ti dice come stanno le cose, e se è il caso di lasciarti te lo dice guardandoti negli occhi e rispettando il tuo dolore. Un abbraccio e grazie per le tue parole!

  • Azzurra, 8 Novembre 2020 @ 19:03 Rispondi

    @Elleelle grazie per la carezza…
    Capisco molto bene la sensazione di restare in sospeso e penso che sia un’altra arma nelle loro mani…quando lo incontro fa lo spavaldo, vuole dimostrarmi che a lui non gliene frega niente che l’ho bloccato, che è felice. Io lo so che lui non lo è. Io l’ho visto il suo inferno. Tutta quella parlantina, tutti quei sorrisi quel suo mostrarsi al mondo come uomo realizzato e felice è tutta facciata. Io l’ho amato nonostante tutto, ma glielo avevo detto che sarebbe successo. Che sarebbe arrivato quel giorno in cui avrei toccato il fondo e me ne sarei andata per sempre. Lui mi rispose che ne era consapevole ma che era giusto così perché nei momenti di lucidità ammetteva di essere una brutta persona però poi “dimenticava” di averlo detto

  • elleelle, 8 Novembre 2020 @ 19:12 Rispondi

    @Azzurra
    Ti capisco perfettamente, parti della mia storia sono simili alla tua. Sono persone senza scrupoli e senza rispetto.

  • Crocus, 8 Novembre 2020 @ 22:34 Rispondi

    @elleelle, insomma uno stronzo all inclusive. Che brutto questo umore altalenante, che brutta situazione in generale quella che hai raccontato. Si, lo sai che ci sono arrivata anche il al fatto che nessuna di noi sarebbe stata felice con un essere del genere. Per fortuna ce ne siamo liberate, ma il prezzo che stiamo pagando per tutto ciò è comunque molto caro. Ti abbraccio.

  • Nina, 9 Novembre 2020 @ 00:05 Rispondi

    Care ragazze, rispetto al prezzo che paghiamo, vorrei condividere soprattutto con @crocus (a cui avevo suggerito di andare x vie legali come ho fatto io) le mie ultime novità. Purtroppo non posso scendere in dettagli, ma il succo del tutto è che nemmeno aver tentato (investe ancora soldi, fatica, energie) di farmi giustizia attraverso la legge è servito. Purtroppo mi trovo costretta ad ammettere che ha vinto lui, è stato più furbo, più scaltro, più stronzo. Purtroppo ho dovuto attendermi all’evidenza che anche in questo lui ha avuto la meglio, e devo confessarvi che è davvero dura. Come vi ho già spiegato non volevo vendetta ma solo giustizia, sono stata una signora, ho avuto calma, comprensione, pazienza,stile, ma nulla. Lui ne esce vincitore. È una sensazione bruttissima. Ora sì che avrei voglia di parlarmi davanti a lui, senza dire niente, solo guardarlo in faccia e vedere se regge il mio sguardo. Sono abbastanza sconvolta da come lui si presenta al mondo e di quanto la sua anima sia nera. È un personaggio che cade sempre in piedi, x quanto dolore e caos abbia seminato. Io non gli auguro nulla di male, mi basterebbe fargli prendere 5 minuti di strizza visto che lui pensava di me che fossi una scheggia impazzita, quando invece ho avuto un autocontrollo che non so nemmeno io dove ho trovato. Mi piacerebbe tantissimo che si trovasse la mia faccia totalmente inespressiva davanti, ma non credo lo farò perché ha ragione la mia psi, è un personaggio talmente tossico che anche solo pensarlo avvelena. E poi ho comunque paura di lui. Ma sappi @crocus che capisco molto molto bene le tue paure e sensazioni e mi dispiace perché devi aver subito qualcosa di estremamente brutto. Ti abbraccio

  • Azzurra, 9 Novembre 2020 @ 04:34 Rispondi

    @Elleelle @Crocus io ne sono convinta che mi avrebbe reso la vita un inferno. Sono persone che vivono continuamente nel dramma perché solo così si sentono vivi. Hanno bisogno di farti stare sempre sul chi vive perché la serenità la tranquillità li annoia da morire. E purtroppo stando insieme a loro ci si abitua a vivere queste emozioni negative e a scambiarle per amore

  • Azzurra, 9 Novembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    Cara @nina posso solo immaginare il senso di sconfitta che provi in questo momento… So che è una piccola consolazione ma tu sai come sono andate le cose e lo sa anche lui. La vita gli restituirà con il tempo tutto quello che merita…. forse non lo verrai nemmeno a sapere, perché ti auguro con tutto il cuore che quando lui inizierà a pagare tutto il dolore che ti ha causato tu sarai così lontana e felice altrove che della sua infelicità sarai completamente indifferente! Coraggio… Un abbraccio

  • Crocus, 9 Novembre 2020 @ 09:45 Rispondi

    @Nina, cara grazie di cuore per aver condiviso con me questo tuo commento e mi spiace che pur andando per vie legali abbia vinto lui :-(. Infatti, io pur avendo prove su prove sapevo che con dei soggetti così, se fossi andata per vie legali, mi sarei rovinata ancora di più. Sono persone che, non si sa come, cadono sempre in piedi, come hai giustamente detto tu. Anche a me piacerebbe da morire presentarmi davanti a lui con questo mio nuovo stato di consapevolezza, giusto per fulminarlo con lo sguardo, dirgliene due e poi andarmene. Ma a cosa servirebbe? Ha ragione la psicologa, sono persone tossiche e menefreghiste quindi credo che del nostro sguardo incavolato non se ne farebbero nulla. Il mio ex stronzo deve comunque baciare a terra che io sono stata in disparte, se fossi stata me*** tanto quanto sua moglie, sai che guerra sarebbe venuta fuori? Se lo sarebbe meritato a dire il vero. Così avrebbe magari imparato una lezione. Ho vissuto davvero un periodo molto brutto e buio Nina, un periodo che mi ha segnata. E ripeto, voi qui sapete solo il 10% di tutto… Ricambio l’abbraccio cara, un bacione!

  • elleelle, 9 Novembre 2020 @ 10:09 Rispondi

    @Nina
    Mi dispiace moltissimo!
    L’unico lato positivo della faccenda e’ che adesso non hai davvero piu’ alcun legame con questo mostro.
    L’altra sera ho fatto una scommessa con una mia cara amica e cioe’ che tra 2-3 anni il suo ex tornera’ a dirle che con la nuov moglie non va poi cosi’ bene. Credo che potremmo farla anche per il tuo ex, dubito che la nuova moglie reggera’ a lungo con uno cosi’.

  • Ariel, 9 Novembre 2020 @ 12:14 Rispondi

    @Nina cara mi spiace davvero tantissimo per te ,ma sai che purtroppo non mi sorprende affatto che questi tipacci Mostri davvero riescano sempre a risultare nella società vittoriosi ,la loro MASCHERA a CALEDOSCOPIO. O CAMALEONTE che sta in grado di avere un potere enorme di fronte al mondo che lo crede come si presenta nelle sue falsità tutte distruttive per chiunque ci relazioni

    Come giustamente ti ha scritto @elleelle

    FINALMENTE PUOI SCRIVERE LA PAROLA

    FINE.

    E iniziare davvero a rinascere giorno per giorno e pure se ti verrà iniziare a scrivere la tua storia
    Esprimere ciò che ti viene ,come sai esprimersi in una attività artistica aiuta moltissimo a chiudere definitivamente col passato
    Riporre la scatola nera nelle esperienze che comunque siano state sono Maestre della nostra vera evoluzione personale

    Potresti pure se ti venisse farti una passeggiata col tuo cane ,ma dedicandola ad ogni passo e respiro di NUOVA ARIA NUOVA VITA per te stessa sii soddisfatta di tutto ciò che sei riuscita a fare perché SEI DAVVERO GRANDE DONNA SPECIALE!!!!
    Un caro abbraccione ❤️

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.