Rispondo a Evelyn e condivido con tutti la riflessione su figli e coppia: mi ricordo dell’impatto del primo figlio sulla coppia quando è nato Nicolò.

Pensa che nella follia dell’ignoranza neogenitoriale, visti i precedenti in famiglia, ci eravamo detti: se vengono i gemelli meglio, due in un botto visto che noi vogliamo più figli.

Non sapevo quanto fosse destabilizzante per la vita e per la coppia l’arrivo dell’alieno in casa, per di più con le coliche.

Eccome se i figli rimettono in discussione la coppia. E di brutto. E ogni figlio è peggio, perché le fatiche si moltiplicano.

Lì allora si vede se la coppia è solida davvero. Se supera lo choc del primo o ennesimo figlio è molto forte.

E pensare che ci sono coppie in crisi che decidono di fare un figlio per ritrovare sprint. Poveri illusi e povero figlio.

Figli o no, la coppia deve riuscire a ricavarsi spazi propri. Al più presto. Andare via da soli per un weekend mollando il pupo a nonni o tate. Uscire almeno ogni tanto la sera da soli, non rinunciare a compleanni e alle attenzioni importanti. Non coinvolgere sempre e comunque in tutte le attività i figli. E attenzione al sesso. È la prima cosa che ne risente ma è un pilastro portante. Senza quello, e della qualità che ha coibentato la coppia, la casa vacilla.

Grazie Evelyn per il tuo commento

Condividi:

2Commenti

  • giusidngGIUSI, 27 Marzo 2014 @ 14:38 Rispondi

    NELLA SCUOLA DI PSICOLOGIA PER LA QUALE LAVORO HO VISTO TANTISSIME COPPIE SEPARARSI NONOSTANTE I 2-3-4 FIGLI. SFORTUNATAMENTE DIMENTICHIAMO CHE UN FIGLIO NON HA CHIESTO NEANCHE DI VENIRE AL MONDO ED E’ PRESTO INVESTITO DI SOGNI E RESPONSABILITA’ . LA CURA PER I FIGLI E LA LORO EDUCAZIONE Può UNIRE O SEPARARE I DUE GENITORI E ALLO STESSO TEMPO PUO’ RINSALDARE UN RAPPORTO O FAR ALLONTANARE I DUE PARTNER. NON ESISTE UNA REGOLA, MA SOLO TANTE ESPERIENZE, TUTTE DIVERSE ETUTTE SIMILI NEI QUALI OGNUNO PROVA A SOPRAVVIVERE COME PUO’.
    CONCORDO PIENAMENTE QUANDO DICI CHE LA COPPIA DEVE RITAGLIARSI SPAZI PROPRI E RICORDARSI CHE è IL TEMPO E LA CURA CHE DEDICHIAMO A FIGLIO, PARTNER GENITORE O AMICO A RENDERLO IMPORTANTE AI NOSTRI OCCHI (PICCOLO PRINCIPE INSEGNA…).
    GRAZIE ALE PER QUESTO INTERESSANTISSIMO POST.

    • alessandro pellizzari, 27 Marzo 2014 @ 17:28 Rispondi

      Grazie a te Giusy per il tuo punto di vista privilegiato. Davvero un figlio può unire una coppia già in crisi? Secondo me è più in grado di dissolverla, visto che è in grado di far vacillare una coppia più che solida. Che ne dici?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.