Ha scelto l’altra, la moglie o la compagna. Ma allora perché continua a cercarti? Scoprilo nel video che segue

È una delle domande più frequenti che mi fate in counseling: se mi ha lasciata o si è fatto lasciare, perché continua a cercarmi? Lo spieghiamo nel video che segue, dove sviluppiamo una serie di temi

Chi è innanzitutto l’altra. L’altra è spesso un “morto che cammina” dal punto di vista sentimentale e di coppia vera. Perché se uno arriva a tradire…

Quindi l’assetto di casa ha il timer: il primo mese senza di voi tutto va bene, il secondo lui tentenna, il terzo…

I motivi principali per cui torna

  1. Ha bisogno della sua stampella

2. Perché siete una sicurezza come la moglie

3. Perché è comodo ed è quasi gratis

4. Perché il testosterone ha preso il comando

5. Per noia

6. Perché non cucca

6. Per marcare il territorio

Insomma per futili motivi perlopiù. Pochi tornano per amore.

Dipende anche da dove partono: come è finita fra voi? È stato scoperto, si è fatto lasciare o vi lasciato lui?

Che fare. La lotta con la vostra paura di non dargli l’ultima chance

Il vero ufficiale e gentiluomo non conosce ostacoli e men che meno blocchi

Il più grande errore: riaprire sulla base di grandi dichiarazioni d’amore o promesse o pianti o SUO dolore

Fare muro o muretto? Dipende dal passato e dal futuro e da quanti episodi di telenovela

Buona visione

per info scrivi a anpellizzari@icloud.com

Condividi:

82Commenti

  • Carrie, 13 Giugno 2021 @ 12:31 Rispondi

    @LaMilla idem, domani è una settimana che ho chiuso. E anche qui il motivo è stato che lui si è offeso perché una cosa che definire una puttanata, è già dargli troppa importanza!
    Quando io per un anno e mezzo, mossa dal terrore di perderlo, ho sopportato cose indicibili.
    Solo che è successa una cosa diversa lunedì scorso, mi sono resa conto che non avevo più voglia: non ho più voglia di rincorrerlo, di spiegare che in realtà non era successo niente e che lui aveva frainteso un mio comportamento normalissimo. Se gli avessi chiesto di vederci, se gli avessi chiesto di chiarire, dopo essermi presa le solite palate di M e la colpa di tutto, probabilmente oggi saremmo insieme.
    Invece tutto è finito perché domenica scorsa, dopo 2 giorni di silenzio, lui mi ha cercata ed io, per la prima volta in 2 anni quasi, non mi sono fatta trovare pronta ai suoi ordini come sempre. L’ho liquidato con un “scusa, adesso non posso proprio…” Vi racconto quante volte l’ha fatto lui da quando siamo insieme?! Eh ma lui può, io no. Così sì è incazzato come una mina, ed è venuto a cercarmi. Non mi ha trovata e cosa ha fatto? Ha pensato che fossi in giro con un altro!!! ‍♀️
    Ma sei pazzo?! Io non sono come te! Se dico che ti amo, non esco con un altro! Se dico a te di amarti, è perché lo penso. Lunedì mattina, imbufalito, mi ha detto che appunto io gli ho tolto la fiducia che aveva in me e che avevo sempre tanto decantato ed io non gli ho più risposto. Basta! Basta parlare e spiegare con chi non ha anima e cuore per ascoltarmi! Io ho la coscienza pulitissima, e dopo una litigata furibonda per un SUO comportamento scorrettissimo, mi sono solo presa la libertà di dire che in quel momento non potevo chiamarlo.
    Dal “ti amo, sei la donna della mia vita” di venerdì al “vai a cagare, non posso fidarmi di te” è stato un attimo…

    • alessandro pellizzari, 13 Giugno 2021 @ 12:42 Rispondi

      quelli che si arrabbiano e diventano aggressivi al punto da accusarvi di essere praticamente delle zoccole non solo vanno cancellati ma vanno diffidati di avvicinarsi a meno di un chilometro. Prima a voce, poi con l’avvocato

  • Crocus, 13 Giugno 2021 @ 10:15 Rispondi

    @Nany bravissima, è esattamente ciò che dico da sempre. Vuoi rimanere in casa e con me vuoi solo divertirti? Perfetto, me lo dici! Anche perché non è detto che a me stia bene così quindi se sei onesto mi dai la possibilità di scegliere ma se sei disonesto sei una merda. Perché appunto come nel mio caso, si stava già organizzando praticamente la vita insieme. Siamo andati a vedere insieme una casa dove (giustamente) io non mi sarei piombata subito, ci sono dei tempi da rispettare per chi ha dei figli e quindi figurati, ero pronta a tutto! Ma quella casa un domani sarebbe diventata nostra. Io nel frattempo avevo trovato una soluzione temporanea, per nulla invitante tra l’altro ma era una soluzione economica e ho pensato “chissene frega” tanto ci amiamo, l’amore richiede sacrifici, ma stringiamo ancora un pochino i denti e poi andrà tutto bene. Nulla di più sbagliato. Concordo con @Cossy quando dice che più dai e meno riceverai quindi questa esperienza mi è stata utile in questo senso anche se avrei preferito non viverla. Lui le ha detto chiaramente di non amarla, lei ormai sapeva che lui voleva venire a vivere con me e lei ha fatto di tutto fino all’ultimo, minacce assurde e terrificanti del tipo “se vai a vivere con quella puttana hai perso i tuoi figli ed io dirò a loro che li hai abbandonati per stare con quella troia” e tra l’altro nessuno li stava abbandonando, anzi, ogni giorno mi scervellavo insieme a lui su come agire per fare in modo che lui li vedesse il più spesso possibile ecc ecc. Beh io @Nany sono solo felice di esserne fuori ecco. Che stia con quella di cui diceva che tromba come un sacco di patate, è falsa cattiva stronza e via dicendo. Io sto bene dove sono ora, piano piano sistemerò la mia vita.

    • alessandro pellizzari, 13 Giugno 2021 @ 12:45 Rispondi

      Vuoi rimanere in casa e con me vuoi solo divertirti? Perfetto, me lo dici!

      Non lo dicono mai perché se vi illudono voi “rendete” di più

  • Crocus, 13 Giugno 2021 @ 10:02 Rispondi

    @Lolly ma secondo me anche con figli piccoli la cosa può essere gestita. Però bisogna essere in due. Se uno minaccia e ti fa la guerra continuamente c’è poco da gestire, a che se i figli fossero grandi. Usare i propri figli come armi per tenersi un marito che ti ha già detto di non amarti è qualcosa di davvero agghiacciante.

  • Azzurra, 13 Giugno 2021 @ 08:14 Rispondi

    @LaMilla sei stata bravissima, se ti fossi sottomessa lui avrebbe tirato la corda e la volta successiva invece di 2 giorni sarennero stati 10 e poi un mese e così via. La mancanza di rispetto non va mai perdonata, mai, è questo che ho capito col tempo, nemmeno se poi il soggetto si ripresenta dicendo che se si è comportato così è perché ha paura, però ti ama! Una volta che vedono che hai paura di perderli tanto da tollerare certi comportamenti la volta successiva rincara o la dose. Un abbraccio a te!

  • LaMilla, 12 Giugno 2021 @ 23:52 Rispondi

    Grazie Azzurra!
    Il mio amante è sempre stato corretto, in verità. Sempre rispettati gli impegni e i limiti invalicabili, ma leggere e non rispondere ai miei messaggi per due giorni (ho pure pensato con terrore che la moglie lo avesse beccato!) senza una motivazione valida, è stata una prevaricazione per mettersi in una posizione di forza. E la prevaricazione significa mancanza di rispetto e soprattutto di amore. L’ amore è dialogo e venirsi incontro, anche in relazioni che nascono zoppe come quelle di amantato. Quindi che vada a fare il ganzo, come si dice dalle mie parti, a casa sua e con la sua dolce metà, visto che è il pacchetto triste ma confortevole in cui agonizza impantanato da trent’anni!
    Io ricomincio. Libera, finalmente.
    Un grande abbraccio.

    • alessandro pellizzari, 13 Giugno 2021 @ 01:24 Rispondi

      L’amore non pone limiti mai

  • LaMilla, 12 Giugno 2021 @ 23:37 Rispondi

    Esatto Ale! Ha la coda di paglia e non mi ama. Stesse parole che gli ho detto io. Minacciare non è corretto, è vero, ma l’ho fatto per lasciargli una pessima opinione di me e farlo desistere da orbiting inutile. Lanciare bombe in casa degli altri non fa parte della mia natura, senza contare che la deflagrazione butterebbe giù anche la mia di porte, cosa che al momento non contavo proprio di fare!

    • alessandro pellizzari, 13 Giugno 2021 @ 01:25 Rispondi

      Sarà scappato con la coda fra le gambe

  • Lia, 12 Giugno 2021 @ 22:28 Rispondi

    @nany, sei stata in gamba davvero! Sono d’accordo con te sul fatto di tenersi uno spazio di vita privata, ma scopare con un altro significa ferire e tradire la persona con cui stai, è molto diverso…

  • nany, 12 Giugno 2021 @ 20:03 Rispondi

    @ellelle et al
    Per quanto mi riguarda non sono certo una che trascina le agonie! Non a caso mi sono separata ben due volte (dai mariti), ma molte altre volte da situazioni in cui i compromessi superavano di gran lunga il benessere.
    Un esempio? Beh, una volta mi sono licenziata su due piedi da un tempo indeterminato che mi faceva mancare l’aria. Dovevo sottostare a regole che non condividevo e sulle quali non mi era dato di intervenire. Mi sono arrangiata per un po’ come free lance e poi ho trovato un altro lavoro molto migliore. Ma sicuramente non mi sono messa a far rappresaglie facendo finta di lavorare per far passare il tempo e prendere lo stipendio.
    Per il resto continuo a dire che non vedo tutti questi problemi se un individuo che vive in coppia ha anche altre relazioni. Non solo per quanto riguarda il sesso, ma anche interessi, sport, eccetera. Io non ho mai trovato un’unica persona con la quale mi appaga fare tutto quello che mi piace nella vita.
    Se poi per sincerità pensate che si debba dire alla moglie/marito: “guarda, accade che in questo periodo io mi stia scopando un’altra/un altro”, allora non sono d’accordo. Anzi non solo in questo caso, ma io penso che ognuno abbia diritto al suo angolo di vita privata. In casa ho sempre avuto il mio spazio inviolabile, uno studio, un seminterrato, un sottotetto… e sempre sempre ogni tanto sono partita per conto mio senza dire dove andassi. Dai miei19 anni.
    Nessuno mi ha mai avuta tutta intera.
    Ma questo non significa che io abbia trascinato storie finite per inerzia o mancanza di coraggio o opportunismo economico.
    Figuratevi che il mio ex marito ha uno stipendio che è il triplo netto del mio, ha l’auto aziendale (x5) anche per andare in vacanza e non ha mutui. Io il mutuo ce l’ho, la macchina è di mia proprietà e da lui non prendo un euro, perché chiudere per me significa CHIUDERE. Eppure le corna gliele ho messe e non ho mai pensato di lasciarlo per l’altro.

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 21:15 Rispondi

      Sei molto coraggiosa

  • Ariel, 12 Giugno 2021 @ 19:18 Rispondi

    Avevo risposto a @Cossora e cme mai non hai pubblicato?
    Ancora cassare ,non mi parevano affatto cassate ma semplice scambio
    Alimenti che ci facciamo qui ?
    Non molto chiaro affatto il tuo concetto di cassare i commenti
    Sembra tu lo faccia a seconda di come tu sia o meno d’accordo sui conrenuti e questo si chiama ma censurare più che cassare
    Non trovi?

    Spiegami cosa non andava bene per favore
    Perchè non si capisce nulla dei tuoi sistemi criteri con cui cassi i miei commenti
    Soprattutto quando oggettivamente non contengono nessuna polemica nessuna offesa a nessuno
    E allora perché????????

    Pure a ads mi hai cassato il commento

    Ma perché ???
    Di nuovo ti chiedo
    Perchè??????

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 21:16 Rispondi

      Non hai ancora capito le regole non ho voglia di spiegartele la 300ma volta

  • Azzurra, 12 Giugno 2021 @ 17:25 Rispondi

    @LaMilla hai tutta la mia stima!

  • LaMilla, 12 Giugno 2021 @ 16:33 Rispondi

    Ragazze, io ho chiuso definitivamente una settimana fa, dopo che lui si è offeso (il perché rimane un mistero) e mi ha riattaccato il telefono in faccia mentre cercavo di chiarire. È stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, l’ultima e per fortuna unica mancanza di rispetto in quasi due anni di relazione. Gli ho mandato un messaggio dicendo di non cercarmi più, che era finita e che se mi avesse importunato ancora, avrei detto tutto alla moglie. È seguita una valanga di messaggi vocali da parte sua (per chiarire con me poche ore niente risposta, ma alla minaccia alla sua tranquillità si è miracolosamente svegliato…) a cui ho risposto freddamente e poi bloccato. Tornerà? Non lo so e non mi interessa. Pensavo che sarebbe stata dura e invece sto da Dio! Finita l’attesa al telefono, finite le bugie per strappare un pomeriggio insieme, morta ogni aspettativa. A volte tirare una riga su una situazione che non sarebbe mai cambiata e su una persona che non ci merita, ci salva la vita. Un abbraccio a tutte!

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 17:01 Rispondi

      Te lo dico io perché ha fatto l’offeso: chi ha la coda di paglia e non ha argomenti fa sempre così, am lo può fare a una sola condizione: non amarvi davvero.

      Io sconsiglio sempre anche solo di minacciare di parlare con la moglie, non è corretto: però, soprattutto nei coraggiosi che insistono a fare orbiting vedo che qualche volta funziona. Non fatelo mai per davvero però

  • elleelle, 12 Giugno 2021 @ 16:26 Rispondi

    @nany
    Il discorso che fai tu, quello del “L’importante è che sia chiaro sin da subito: guarda che io ho una famiglia alla quale non intendo rinunciare, voglio stare con te per condividere qualcosa ma non tutto.” a me sembra una via d’uscita troppo semplice per non affrontare i problemi con il partner.
    Se una persona non vuole rinunciare alla famiglia ma vuole comunque tradire, perche’ non dire al partner di voler vivere da separati in casa? Perche’ comunque se non si parla chiaro in casa, c’e’ sempre una persona all’oscuro che magari non tutta quella ha voglia di essere tradita e dal momento che siamo adulti, dovremmo prenderci la resposabilita’ delle nostre azioni.
    Se si sceglie di non parlare con il partner ufficiale e si sceglie di tradire come “soluzione”, questo per me la dice tutta sul punto a cui e’ arrivato il rapporto. Se uno dei due non sa o non vuole dare quello di cui l’altro ha bisogno, al punto da cercarselo fuori, vuol dire che il rapporto non e’ piu’ reciproco e manca la voglia di venirsi incontro.
    Perche’ continuare a vivere un rapporto di questo tipo? Come dici tu, e’ triste, e’ una lenta agonia, lontano dalla felicita’.
    Io lo sto vivendo, per motivi che ho spiegato in passato, ma non e’ bello. Quando si trova una persona con cui si potrebbe essere felici, mi sembra cosi’ sciocco buttare via tutto…

  • Carrie, 12 Giugno 2021 @ 16:11 Rispondi

    Questo è come ragiona una donna. Gli uomini, ahinoi, se possono si tengono tutto.

  • Ariel, 12 Giugno 2021 @ 15:30 Rispondi

    @nany

    :”
    Ma non è sempre così semplice. Un altro caso potrebbe essere: il mio matrimonio soffre per la mancanza di qualcosa, ma io non voglio buttare tutto per aria. Amo mia moglie, voglio stare con lei fino alla fine dei miei giorni, ma non voglio vivere rinunciando a ciò che lei non può/sa/vuole darmi. Entra nella mia vita un’altra persona, ma come parte del tutto e non come centro.
    Non ci vedo nulla di male. L’importante è che sia chiaro sin da subito: guarda che io ho una famiglia alla quale non intendo rinunciare, voglio stare con te per condividere qualcosa ma non tutto.“

    @nany il tuo commento analisi dei vari casi di amantato e matrimonio li condivido tutto eccetto questo che infatti ti faccio notare che sta in netta contraddizione con il caso ultimo da te scritto

    Ovviamente senza la VERITÀ TUTTA LA VERITÀ non si va da nessuna parte e come tu stesssa ha scritto in ultimo caso
    La famiglia soffrirà pure ma molto peggio sarebbe FINGERE come nel caso che qui sopra ti ho riportato scritto da te

    Dove sarebbe la gioia di vivere alla OMBRA SCURA DELLA BUGIA DI OMISSIONE che scientificamente provato MIETE LA SALUTE PROPRIA E ALTRUI

    Insomma mi parrebbe evidente che nessuno sta in grado di portarsi il peso delle menzogne di doppie e triple vite senza avere sicuro prima o poi veri danni soprattutto nella salute propria e malattie indotte dal proprio comportamento verso il partner ignaro di ciò che sta vivendo
    E cioè una e morito partner BUGIARDO LAIDÒ SCHIFOSO

    troppo dura??
    Eh no é IL TEMPO DELLA MENZOGNA CHE FA LA DIFFERENZA!!!!!

    Separiamoci da chi non riesce a soddisfare tutte le caselle e soprattutto CURIAMO NOI STESSI perché la domanda fondamentale risolutiva resta una unica

    Rivolta a SE STESSI

    Come mai non me ne funziona una di relazione?????

    Forse qualche problemino ce lo abbiamo pure noi
    O no??????

  • Ariel, 12 Giugno 2021 @ 14:44 Rispondi

    alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 14:20Rispondi
    La verità è che la maggioranza degli uomini vuole l’auto e la moto

    Esattamente siamo cose in ogni ruolo
    E il maschio purtroppo il fait dire riceve ancora una educazione da parte dei genitori su una base Narcisistica e maschilista arcaica
    Certo non voglio generalizzare ,ma sicuro il risultato della donna ; COSA ridotta a macchina e pure moto
    La dice lunga su una provenienza educativa del tipologia su citata.

  • Lolly, 12 Giugno 2021 @ 13:55 Rispondi

    Chi si fa un amante donna o uomo che sia…non ama nessuno…solo se stesso. Perché come dice bene Alessandro dopo un tempo ragionevole, deve trovare il coraggio di lasciare il partner ufficiale per il nuovo amore…invece no!!…si tiene entrambi per convenienza ed opportunismo. Mi sembra chiaro ormai che le storie di amanti, evidenziano un matrimonio FINITO che non si vuol cmq lasciare e un FINTO sentimento verso l’amante troppo idealizzato ed edulcorato tale da non poter essere vissuto alla luce del sole. Da qualsiasi prospettiva la guardi è un Fallimento!!…conviene tirare i remi in barca e capire cosa si vuole davvero e dove si vuole andare…accetto compromessi a restare in una situazione del genere, solo se ci sono figli piccoli, problemi di salute o familiari gravi…per tutti gli altri casi…un bel respiro…e avanti tutta!!!

  • nany, 12 Giugno 2021 @ 12:17 Rispondi

    @crocus Questa questione della famiglia va chiarita prima di tutto con se stessi. Poi se uno (o una) comincia una relazione extrafamiliare deve anche chiarire con l’amante.
    Checché se ne dica, le situazioni possono essere molteplici.

    Una banale: il mio matrimonio si trascina a fatica, l’amore si accende altrove, vado dove mi porta il cuore e finalmente trovo lo spunto per tagliare e ricominciare una nuova vita.
    Non ci vedo compromessi. Nessuna configurazione alternativa.

    Ma non è sempre così semplice. Un altro caso potrebbe essere: il mio matrimonio soffre per la mancanza di qualcosa, ma io non voglio buttare tutto per aria. Amo mia moglie, voglio stare con lei fino alla fine dei miei giorni, ma non voglio vivere rinunciando a ciò che lei non può/sa/vuole darmi. Entra nella mia vita un’altra persona, ma come parte del tutto e non come centro.
    Non ci vedo nulla di male. L’importante è che sia chiaro sin da subito: guarda che io ho una famiglia alla quale non intendo rinunciare, voglio stare con te per condividere qualcosa ma non tutto.

    “far soffrire la famiglia” è un’espressione senza senso, che vuole dire?
    Se io lascio mia moglie/mio marito perché amo un’altra persona è chiaro che ci sia sofferenza per la perdita, ma che senso avrebbe restare “uniti”? Non sarebbe una sofferenza peggiore avere accanto qualcuno che non ci ama e che non se ne va solo per pietà/comodità/vigliaccheria…? Un taglio può essere doloroso, ma è un taglio. Il resto è una lenta agonia.
    Le famiglie, dopo un periodo terremotato, poi si riorganizzano, si riassemblano, si riequilibrano.
    Ritrovano anche loro nuova vita. Che tristezza, e che incubo aggiungo, sarebbe trascinare la propria esistenza accanto a una persona che non ci ama, che non amiamo, che sopportiamo a malapena, che non ci piace sessualmente, che non ci fa divertire, con la quale non condividiamo la gioia di essere vivi. Non mi sembra la strada per il paradiso.

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 14:20 Rispondi

      La verità è che la maggioranza degli uomini vuole l’auto e la moto

  • cossora, 12 Giugno 2021 @ 09:47 Rispondi

    @ariel la mia e la tua opinone sulla ‘bontà’ del fare le mammine-crocerossine conta poco. I numeri dicono che fa parte dell’essere donna e fino a un certo punto sono aspetti piacevoli di cui non ci si dovrebbe mai vergognare.
    Io voglio bene alla mia parte accudente, esattamente come voglio bene a quella trasgressiva.
    Certo come in ogni cosa poi ci sono gli eccessi: donne che accudiscono rasentando il controllo (sperando così di diventare indispensabili e spesso in un certo modo succede) e uomini che approfittano dell’istinto materno.
    La soluzione non ce l’ho, non per tutti almeno. Per me .. ci sto lavorando e il mio disinteresse caratteriale alle situazioni ufficiali mi aiuta.
    Poi nel mio ‘cv’ ci sono tanti anni da madre e moglie, quindi non mi sento manchevole, in un certo senso penso: ho dato.
    Ora.. messi i miei figli e le loro esigenze ‘al sicuro’ faccio quello che mi pare e come mi fa stare bene.
    Senza troppe spiegazioni o condivisioni.
    La logica è: mi fa bene? Lo faccio, non mi fa bene? Me ne distacco un po’.
    Che poi può adattarsi a ognuna di noi che, grandicella e rodata, non dovrebbe più vivere in totale condizione di ‘bisogno’ ormai, no?

  • Outlier, 12 Giugno 2021 @ 08:07 Rispondi

    Guarda @Crocus all’inizio si, a suo dire però. Perché io nn ho mai saputo cosa le abbia detto. Essendo molto gelosa manco di casa l’avrebbe fatto uscire sapendo che lavoravo e lavoriamo ancora insieme. Quindi le avrà detto qualche cazzata e da lì magicamente ha trovato un grande amore per la moglie ma ha comunque continuato ad avere una storia con me perché senza me non poteva stare. Non mi voleva perdere come dice ora ma facendo lo stronzo. Infatti @ale se non voleva far soffrire nessuno dovevo tenerselo al posto suo. Ma tant’é. Lo rivedrò settimana prossima per lavoro e sapete che sono già nervosa?

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 14:23 Rispondi

      Quando lo rivedi devi guardare un fantasma

  • Stella, 12 Giugno 2021 @ 08:00 Rispondi

    Crocus si ,fanno talmente schifo che loro la interpretano Come normalità ecco perché passerebbero sopra il cadavere anche della mamma perché non sanno amare ,non sanno capire, non sanno vedere se non se stessi altrimenti certe schifezze non le avrebbero fatte…infatti quando lho lasciato, io ho chiesto la separazione con mio marito e ho iniziato una terapia dato che non riuscivo neanche ad andare a lavoro ,lui faceva la vita di sempre (palestra,amici …) ha smesso di fare tutto dopo mesi quando la moglie ha scoperto di me e ha dovuto confessare ,da quel momento è stato recluso a casa in 41 bis ,questa è la dimostrazione dell amore che lui professa, ps .un piccolo particolare mentre lui era in 41bis, la moglie mi ha perseguitata e cercato mio marito e lui a nascondersi eh ,mentre lei chiamava, insultava e chi ne ha più ne metta ,fosse venuto una volta come fa adesso sotto casa a dirmi”guarda sta succedendo questo …oppure facciamo cosi” il nulla ,il vuoto cosmico .La cosa che mi fa stare bene che so chi è, un poveraccio, e povera la prossima vittima ,e non escludo il ritorno dalla moglie .Come dice Ale sono da depennare! Credo che questa sia la volta buona che non lo rivedrò mai più e finalmente che sia per sempre .

  • Crocus, 12 Giugno 2021 @ 05:53 Rispondi

    @Out questa cosa del “non voglio far soffrire la mia famiglia” l’ho sentita talmente tante volte che non hai idea. Ma poi come dici tu, ah loro non devono soffrire, e io? Io esattamente dove rimango? E sai qual è la stata la sua risposta? “In una scala di priorità in cima ci sono i miei figli (sacrosanto per carità) poi tu, poi io.” Hahahahahaha deve aver fatto il comico in un’altra vita. Che bastardi. Fai bene @Out a staccartene finalmente, uno che fa un ragionamento del genere non merita manco il tuo rispetto, figurati il tuo amore. Che stia a casa sua e continui a NON ferire la sua famiglia e che lasci in pace te. Stronzo. p.s. ma sua moglie non ha mai scoperto il tradimento?

    • alessandro pellizzari, 12 Giugno 2021 @ 07:43 Rispondi

      Se non voleva far soffrire la sua famiglia non doveva scopare fuori

  • Azzurra, 11 Giugno 2021 @ 20:29 Rispondi

    @Lulolilla il mio ex prima ha detto : voglio averti come amica, sei importante per me, voglio poterti chiamare ogni tanto, non si può chiudere una storia così senza parlarci. Inizialmente ho detto di no,, ha iniziato a telefonarmi nonostante il mio no, mi chiamava e senza nemmeno chiedermi se potevo parlare (io non mi sono mai permessa di farlo a lui) iniziava un discorso così dal nulla, facendomi domande. Poi a distanza di qualche giorno ha iniziato con il ti voglio bene, sentirglielo dire, da un anaffettivo come lui, mi ha fatto tenerezza, ha ricominciato a fare la vittima. Poi è partito con il ti amo, ti desidero ecc.Ha ricominciato a chiamarmi amore nonostante io gli dicessi che non volevo sentire quella parola. Poi nel giro di un mese : “questa storia deve finire, fa male a tutti. Io sono 20 anni che sto con lei non posso farle questo! Ma questo cosa?? Non ci eravamo mai visti da quando era ritornato, quindi nemmeno un bacio nulla! È che lui non sta bene con la testa! Ora ha ricominciato di nuovo! Stamattina mi ha seguito un’altra volta, si è avvicinato con la macchina mentre io camminavo, ha fatto un giro ed è tornato per tre volte. Ma se una volta tutto questo mi faceva battere il cuore perché ci vedevo interesse, sentimento ecc. adesso non provo nulla. È come un libro già letto. Mi annoia.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 23:59 Rispondi

      Un vero cialtrone

  • Azzurra, 11 Giugno 2021 @ 20:15 Rispondi

    @Ale invece il mio con l’amicizia voleva ottenere due cose : pulirsi la coscienza e avermi li ad adorarlo in una posizione ancora più inferiore rispetto a prima. Mi dispiace ma non lo sollevero’ dalle sue responsabilità, non farò anche questo. Se vuole sentirsi a posto con la coscienza se la deve pulire da solo se ci riesce! Ma poi… Lui una coscienza nemmeno ce l’ha, quello che a lui interessa è apparire una brava persona agli occhi miei e di tutti, è questo che lo fa sentire a posto e dignitoso : non ciò che pensa lui di se stesso ma ciò di cui pensano gli altri di lui! E se gli altri sapessero chi si nasconde dietro quella bella facciata!! Lui ha il terrore di questo!

  • Crocus, 11 Giugno 2021 @ 18:59 Rispondi

    @Stella io più ti leggo e più mi ritrovo in tutto, TUTTO. Anche il mio non aveva problemi economici eppure me l’ha tanto menata con la storia dei soldi che mi è venuta la nausea. Li abbiamo amati in modo profondo e sincero e loro si sono comportati come delle merde. Beh sai che ti dico? Cavoli loro! Tu sei felice con il tuo nuovo uomo, io per ora sono felice in questa via di mezzo, e l’unica certezza che ho nella vita è che quella merda di persona non la voglio rivedere mai più. Mi ha fatto un enorme regalo sparendo e non cercandomi più. Ah, però quanto mi amava! Ahahaahahhahha!

  • Outlier, 11 Giugno 2021 @ 18:46 Rispondi

    @Crocus grazie! Ma infatti mortacci sua. Ci prova ma perché?per non perdermi. Ah però se sto una merda basta che non soffre la tua famiglia. Ma vaffa…

  • Outlier, 11 Giugno 2021 @ 18:43 Rispondi

    Ma infatti @Ale la cosa che mi urta è quando mi dice “io non farò mai soffrire le mie figlie e la mia famiglia” e quindi chi se ne frega se fai soffrire me?! Della serie che non se ne importa proprio al contrario di ciò che dice. Mah

  • Crocus, 11 Giugno 2021 @ 17:02 Rispondi

    @Out l’unica cosa da capire è che fanno schifo. Ma tanto tanto schifo! Vuole la tua amicizia lui, ma li mortacci sua! Che vada a cercare amicizie altrove, tu sei una donna in gamba e non hai mica bisogno di un pezzente come lui. Vai @Out, vedrai che ce la farai, ne sono certa! ❤️

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 17:37 Rispondi

      ma l’amicizia ragazze è il fake dei fake

  • Outlier, 11 Giugno 2021 @ 16:24 Rispondi

    Ma infatti @Ale. Cioè io dico, hai scelto tua moglie e la famiglia tutta per qualsiasi ragione che secondo me non c’entra nulla con l’amore? Va bene, ma non chiedermi amicizia solo per sentirti meglio e puliti la coscienza. Cioè io a volte non li capisco.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 16:59 Rispondi

      l’amicizia serve per lasciare un pertugio per riscopare un giorno

  • Lulolilla, 11 Giugno 2021 @ 15:59 Rispondi

    @ Outlier noi siamo su per giù nella stessa fase. Ci abbiamo messo finalmente un punto e restiamo ferme nella nostra posizione, ma loro continuano a orbitare e ancora non abbiamo messo un muro definitivo e continuiamo ad averci un dialogo. Non siamo sciocche a stare male, è normale che stiamo così!! Siamo state ingenue, innamorate e questo ci ha portato ad accettare condizioni inaccettabili. Anche il mio fa uguale, lo trovo veramente ridicolo, con certi messaggi mi vuol far capire che anche lui sta soffrendo, ma di cosa?! E sul fatto di restare amici, io lo pensavo mesi fa, ma poi ho capito benissimo che non era un’opzione, proprio perchè io come te lo amo e non si può essere amici di chi si ama. Quindi gli ho detto basta senza l’opzione amici. E lui era d’accordo con me. Peccato che sotto sotto, con i suoi messaggi sta cercando di fare l’amico e di creare conversazione con me. Io me ne sto rendendo conto, in questi giorni sono stata debole, e con la scusa del lavoro, mi sono trovata a parlarci di cose extra e non dovevo permettere che questo accadesse. Nei prossimi giorni devo necessariamente riprendere la situazione in mano e mettere il distacco che ho mantenuto in queste tre settimane di cds.
    @ Ragazze è dura, loro sono dei cialtroni, egoisti, manipolatori, ci mettono in difficolà più di quanto già lo siamo. Ma io posso solo andare avanti per la mia strada, indietro non si torna!!!

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 17:29 Rispondi

      Dicono sempre che sono d’accordo poi ci provano. Non gli costa nulla, non gliene frega nulla delle conseguenze emotive su di voi (sanno benissimo quanto costa a voi interrompere un Codice del silenzio magari dopo uno o più mesi senza portare nulla di nuovo se non altre promesse o scuse), conta sui precedenti a suo favore (quante volte avete già mollato in passato riaccogliendolo) e prima o poi ci scappa la trombata. Amici amici ma ti rubano la bici.

  • Ariel, 11 Giugno 2021 @ 15:57 Rispondi

    @Cossora ,secondo me,questa visione del essere innamorate del amore e di accudire l’amato non funziona
    Perché non rispetta le naturali caratteristiche del vero ruolo della Donna e di conseguenza del ruolo di Madre e compagna
    Due ruoli completamente diversi e distinti e tali sarebbe meglio restassero proprio per evitare di far prevalere istinto e condizionamento sia sociale sia della propria storia famigliare in cui la crocerossina a tappetino che accudisce e avccoglie i peggio comportamenti altrui resta altamente inevitabile

    Cioè ciò che intendo dire è che ciò che hai scritto ,secondo me, è una contraddizione che non è conciliabile e cioè per amare te stessa sicuro non è possibile restare innamorate della more tout court perchè amore si rivolge a una persona non a un concetto astratto

    E in più se stai accidente equivale a stare Sottomessa crocerossina

    Per amare te stessa per prima in modo uguale e maturo verso l’altro occorre evitare i condizionamenti antichi come ad esempio essere accidenti che significa mammine premurose

    Bisogna imparare a scoprire che cosa ti spinge ad essere accidente ,non è qualcosa che fa parte della essenza e cioè del sono fatta così ,ma da condizionamenti antichi o da esempi famigliari

    Ama te stessa senza accudire nessuno
    Perché nessuno ha bisogno di essere accudito siamo maggiorenni e vaccinati
    Lo so,facile dire difficile cambiare i propri comportamenti soprattutto perché facilmente si crede di essere fatte così ,ma in realtà sono cappotti degli altri che ci hanno messo addosso da tempi antichi così si crede di essere fatte così
    Ma non è così e meno male,perché si possono davvero superare gli antichi condizionamenti e anzi farlo poco per volta aiuta proprio a ritrovare la propria autenticità della propria vera essenza e questo crea in automatico il riuscire a vivere relazioni affettive e sociali tutte in modo molto soddisfacente duraturo funzionante

  • nany, 11 Giugno 2021 @ 15:43 Rispondi

    Concordo con @ariel che è assolutamente maschilista credere di potersi emancipare comportandosi come il peggiore degli uomini. Perché è come dire “rinnego il mio essere donna”.

  • Lulolilla, 11 Giugno 2021 @ 15:36 Rispondi

    @ Viovio almeno il mio si limita ai messaggini e già per me è folle che lo faccia. Il tuo te lo ritrovi pure davanti casa? Perchè se non aveva novità? Credo che siamo state più che chiare nel dirgli di tornare esclusivamente con fatti concreti. Forse pensano che stiamo stupide e ci ricaschiamo? Forse gli abbiamo dato motivo negli anni di pensare che stiamo stupide. Forse quando uno è innamorato arriva anche a fare cose stupide. Stupide non in senso offensivo, nel senso che gli abbiamo permesso di trattarci da poco di valore, da seconde, accettando le briciole e loro allora si permettono di ritornare, di riprovarci perchè non costa niente. Il rispetto e l’integrità loro non sanno dove sta di casa. Ma la cosa più importante è che noi non siamo più le stesse, siamo diverse, siamo molto di più, loro invece resteranno sempre dei vigliacchi a fare la loro vita meschina.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 17:33 Rispondi

      L’orbiting è un indicatore di amore al contrario. Molte di voi lo prendono per “gli manco e fa così” ma in realtà orbitare significa tentare senza poter dare. Orbita e ci prova col minimo sindacale l’uomo che non può e non vuole lasciare la moglie. Chi ama davvero orbita un po’ all’inizio e poi fa. Più orbiti meno ami

  • cossora, 11 Giugno 2021 @ 15:36 Rispondi

    @Ariel ho iniziato l’anno scorso a seguire un professore per un mio interesse verso la pnl, incuriosita, ho iniziato ad osservare tutto ciò che mi circonda e fare i miei rilievi su relazioni di diverso tipo.
    Giusto o sbagliato la ‘crocerossina’ e la ‘mammina’ sono figure diffusissime tra le donne.
    Abbastanza inutile, a mio avviso, scavare per individuarne l’antica radice culturale.
    Mi ritrovo invece da sempre nel filone di chi crede nelle dinamiche causa-effetto.
    Se io ti do 90, tu metti 10. Se io inizio a togliere, stai tranquilla che quel che manca per arrivare a 100 inizi a metterlo tu.
    Tutto funziona solo se c’è un interesse tra noi (sessuale, economico, sociale, non è il punto).
    Più una persona investe, più si coinvolge.

  • Stella, 11 Giugno 2021 @ 15:01 Rispondi

    Ale neanche lo guardo in faccia , invece penso che non venga a cercarmi perché non cucca, anzi su quel lato li ha sempre avuto successo sia perché fisicamente è prestante sia perché ha un modo di fare molto da gentleman, di donne ne ha avute a bizzeffe.e sono convinta che in questi due anni ha avuto molte altre avventure.. il punto che lui ha rotto 20 anni di serialità con la moglie, e secondo me si sente perso . Nella lettera mi ha scritto chiaramente,:” ricordo tutto di te ,il tuo odore, il tuo respiro,il tuo sorriso…con te mi sentivo un vero uomo potente,a letto ero un dio e tu una dea..”..Credo che a lui manchi semplicemente il possesso su di me ,i giochi sessuali,e il sentirsi un dio sceso in terra,ma tutto questo lo ha provato perché glielo ho fatto provare io perché lo amavo ,forse se imparasse ad amare anche lui capirebbe il dolore che mi ha provocato prima lui e poi la moglie ,ma i seriali non amano e sarà condannato a non comprendere l’altro ma solo se se stesso. Ripeto mille volte se mi avesse amato non avrebbe aspettato più di un anno per ripresentarsi ,non avrebbe permesso alla moglie di perseguitarmi,una volta scoperto avrebbe dovuto dire si amo un altra,non aveva problemi economici poteva fare tutti !È inutile che vuole uscirne pulito con le letterine dove fa il monologo con se stesso,la realtà è che era straconvinto di trovarmi persa per lui dopo tutto quello ho subito ma ha commesso un piccolo enorme errore di valutazione,l’amore è un’altra cosa forse èquello che lui non conosce e mai capirà, non ha saputo amarmi mentre lui ha ricevuto l’amore da me e tutta me stessa. Ecco perché mi cerca ,solo perché per lui è tutto normale non sa cosa ho provato e cosa provo ora perché non sa cosa sia l’amore e il rispetto dell altro ,perché lui pensa solo a sé stesso ,egoista che non è altro!

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 17:35 Rispondi

      con te mi sentivo un vero uomo potente,a letto ero un dio e tu una dea..

      un attimo egoriferito con qualche punta di narcisismo: scappare

  • Ariel, 11 Giugno 2021 @ 13:47 Rispondi

    @viovio ,ma infatti è sbagliato dire che l’unica persona che ama è se stesso
    Occorre aggiungere troppo
    Ama troppo se stesso e quindi non può funzionare la relazione perchè cade equilibrio del sistema unico funzionante
    Ama il prossimo tuo come te stesso

    Ne più altrimenti si diviene egoisti marci
    Ne di meno altrimenti si diviene dipendenti affettive crocerossine ad oltranza

    Uguale amore di se ne più ne meno

  • Ariel, 11 Giugno 2021 @ 13:36 Rispondi

    @Cossora hai proprio scritto bene concordo su questo tuo commento
    Verissimo che se ci facciamo caso le crocerossine non soltanto amano troppo l’altro a discapito di se stesse ma sono sostitutive e cioè anticipano con parole e azioni i desideri altrui
    Praticamente si sta come in modalità mammina premurosa e questo sicuro in generale è un condizionamento atavico che molto diffuso tra tutte le donne chi più chi meno.
    Ma non dipende secondo me da ciò che si definisce spesso istinto materno ,anche su questo infatti la scienza non è così unanime sul fatto che esista ad esempio solo per la madre

    Bellissimo concetto espresso in modo davvero mirabile e interessante da parte del psicanalista Massimo Recalcati che penso tu e molte altre persone possa aver letto o meglio ascoltato le sue trasmissioni in tv e pure su YouTube

    Su diversi temi e quello della donna e madre che significa davvero? Si confondono i ruoli e si fa prevalere solo la madre quando la Donna individuo ha diritto di prevalere proprio per riusvire ad essere se stessa e quindi pure nel ruolo di madre
    Spesso è uomo che identifica la moglie solo come madre non solo dei figli ma pure come madre sua,ma che disastro!!!
    Chi vuole può sicuro esplorare queste trasmissioni tv Rai di vero sapere ma da grandissimo comunicatore esperto quale è Recalcati.

  • Ariel, 11 Giugno 2021 @ 13:22 Rispondi

    @nany ben detto ,infatti quel tuo scrivere “ Devono” è origine del Maschilismo che purtroppo ancora staziona con tutto il suo potere decisionale ,spesso ne ho scritto qui e però devo dire che pochissime vokte i miei commenti sul dato reale e di fatto su presenza attiva del Maschilismo qui non ha ottenuto nessuna considerazione o molto poche

    Infatti secondo mia visione esistono eccome Donne a loro volta Maschiliste e cioè donne decisamente più giovani diciamo di noi che pensano che la emancipazione culturale e di se stesse equivalga a comportarsi come gli uomini Machi
    Fare le SESSSO COMUNQUE È OVUNQUE E CON CHIUNQUE che fa molto essere avanti
    Gente che tranquillamente confonde cosa sia la Dignità personale E che si presta a farsi scopare in scambisti club e badando bene che si sappia CHE SONO MOGLIETTINE avantiiii e consenzienti SOPRATTUTTO AH AH AH

    Scusami ma rido,ma è un riso amaro perchè sono le NUOVE MANIPOLATE DI BRUTTO dal machismo dalla pubblicità dal fatto che relazionare in modo UMANO E DI CONTATTO per caso giusto solo pedalando come fai tu è ormai Perla rarissima

    Ci si copia on line ci si mandano xxxxxzi in foto durissimi a morire
    Ah ah ah e pure effe e di tutto di più

    Naturalmente RIGOROSAMENTE CONSENZIENTI ah ah ah riso amara ,purtroppo secondo me ,la deriv del ciò che si è del proprio valore della Dignità che occorre avere non per uno sfizio o modo di dire ma unicamente perchè funziona per vivere le vere se stesse
    Come giustamente ha scritto @Lolly la Dignità di se stessi è e resta irrinunciabile

    Purtroppo pochi ,ma buoni ,tra maschi e femmine sanno come fare a funzionare loro stessi e poi in relazione con gli altri
    Il dibattito è Fondamentale ognuno può scoprire aspetti o nuovi o diversi punti di vista ai quali non sempre si pensa
    Si tende a guardare il particolare perdendo di vista la visione ampia di insieme

    Tu @nany sei davvero matura in senso molto positivo per te stessa ,così ti percepisco a leggerti

  • Ginza8888, 11 Giugno 2021 @ 13:11 Rispondi

    Il mio ex lui ha scelto la compagna dopo il seguente dialogo:
    ” il rapporto è finito al 60%” (poi qualcuno mi spiega le percentuali please)
    ” bene allora non farai più nessun weekend con lei ” (unica mia richiesta poi io gli avrei dato ancora tempo per sistemarsi)
    ” eh no quello potrà capitare”

    Dopo 2 anni di stronzate ho scelto me stessa andandomene.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 14:20 Rispondi

      100% cialtrone

  • cossora, 11 Giugno 2021 @ 12:37 Rispondi

    @nany bella.. siamo nate in condizioni di verse e abbiamo avuto vite diverse. Io sin da bambina ero la classica ‘stimuscetta’ (che a milano significa ‘che si stima tutta’ .. vezzosa) tutta vestitini a balze e fiorellini. poi sono cresciuta formosa e provocante (sotto gli occhi di un padre meridionale profondamente geloso e sciupafemmine quindi della serie: non metterti il rossetto che già sei fatta così e gli uomini sono tutti porci).
    La fortuna mi ha fatto incontrare un marito bellissimo ma con poca verve (troppo bello: non ha mai fatto fatica) quindi dei due ero io la furbetta cui stare attenti.
    La cosa simpatica è che io e te, con 40 anni abbondanti di vita separata e diversissima alle spalle, oggi abbiamo tratto dalla vita una visione molto simile e che amiamo l’amore e accudire l’amato, ma prima di tutto veniamo noi. Noi e basta!

  • nany, 11 Giugno 2021 @ 12:02 Rispondi

    @cossora penso che in quanto genere femminile abbiamo una genetica selezionata sulla capacità di accudire. Siamo programmate per prenderci cura e questo è un fatto (che ci rende decisamente superiori all’altra metà dell’umanità).
    Ma poi ci sono sopra le tare educative, che invece di bilanciare la dedizione all’altrui benessere con una sana dedizione a noi stesse, sfruttano questa nostra dote a favore di chi ci sta intorno. Le donne si DEVONO prendere cura di tutti quelli che hanno intorno altrimenti sono delle sciagurate. Le donne si devono dedicare al piacere del loro uomo altrimenti sono delle donnacce.

    Da ragazzina vivevo sulla bicicletta e mia nonna mi diceva “non fare sempre la maschiaccia, perché altrimenti non trovi marito” E io “MEGLIO!” Le mie coetanee si abbellivano e passeggiavano lungo il corso. Pensavo “Dovrei fare così per trovare marito?”
    Ma io mi divertivo di più in bicicletta e il mio primo marito l’ho trovato proprio così, pedalando in montagna.
    Certo, al di fuori del corso di uomini se ne incontrano meno, ma per lo meno sono già pre-selezionati.

  • Viovio, 11 Giugno 2021 @ 11:16 Rispondi

    @nany non saprei risponderti, di certo non ama me e questo basta e avanza per lasciarlo indietro!

  • Outlier, 11 Giugno 2021 @ 10:28 Rispondi

    Ragazze, l’ultima uscita fresca del mio ex amante è quello di chiedermi di restare amici perché non vuole perdermi, perché non potendo avere la relazione che vorremmo (perché non lascerà mai la famiglia) vuole restare amico.
    E ovviamente la mia risposta è stata che noi non saremmo mai amici.
    E continuandomi a chiedere il perchè di questo mio rifiuto, gli ho risposto che non si può essere amici dopo anni di relazione e visto che io lo amo ancora. quindi la cosa sarebbe un po’ impari.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 14:23 Rispondi

      Non è che non capisce non vuole capire

  • gm, 11 Giugno 2021 @ 10:16 Rispondi

    ah ecco! grazie per la dritta. non lo sapevo! ;:)

  • cossora, 11 Giugno 2021 @ 09:39 Rispondi

    @nany condivido. Non è tanto prendere il vizio. Il discorso è molto più banale e vicino ai massimi sistemi. Che cosa si percepisce come raro? Ciò che non si ha in abbondanza.
    Non concedere la propria attenzione ogni volta che viene richiesta o addirittura (orrore!) precedere la richiesta, andando ad impedire anche il solo concepimento del desiderio.
    Non gratificare ogni volta l’altro. Che sia l’amante, il mairto, addirittura il figlio.
    Non si fa loro del bene, li si blocca in una involuzione senza fine.
    Siamo come campane di vetro sopra a delle piante.
    Le proteggiamo da tutto certo, ma non diventeranno mai grandi e il loro potenziale rimarrà inespresso.
    Concetti capiti (e capibili) solo dopo esperienza e vita 🙂 !

  • nany, 11 Giugno 2021 @ 08:22 Rispondi

    @viovio “l’unica persona che ama è se stesso” Io non credo, perché se si amasse si rispetterebbe e questo comportamento mi pare così poco dignitoso…

  • nany, 11 Giugno 2021 @ 08:19 Rispondi

    @dispersa secondo me un uomo adulto che marca il territorio dice “Quella donna è mia e quindi io esisto”. Una espansione esistenziale, una colonia. Quando si ha bisogno di colonizzare un altro essere umano allora vuol dire che si è proprio poveri dentro.

  • Nina, 11 Giugno 2021 @ 07:58 Rispondi

    Il mio ex non ha nemmeno scelto la moglie..dopo primo CDS é tornato da me, al secondo ha fatto che trovarsene un’altra. Meglio x me. Vi racconto ultimo giorno che ci siamo visti. In teoria avevamo una buona mezza giornata tutta x noi. In pratica, pedinamento della ex, poi sveltina a casa. Sveltina perché lui (che come altri campioni nudo nel letto stava al telefono) aveva organizzato x il suo pomeriggio una uscita con la donna con cui sta ora, perché (testuale) “adesso che vivo solo devo coltivare le amicizie per non sentirmi isolato, visto che tu non ci sei”. Considerate che
    1. Viveva solo da 2 GG
    2. Non ha amici maschi (ho poi capito che ha sedotto almeno mentalmente tutte le compagne e mogli dei suoi amici)
    3. Io non ero con lui (in una casa da me fornita peraltro) perché lui mi aveva imposto di aspettare a parlare a mio marito perché voleva prima risolvere con la sua ex
    4. La persona con cui é uscito nel pomeriggio é quella che ha sposato pochi mesi dopo che lo avevo lasciato.
    Capite perché dico che sto bene ora? Ho visto i sorci verdi (e questa è già la versione ovviamente censurata) e oggi nonostante le difficoltà rispetto a mio marito e la relativa non serenità posso almeno essere sicura che mi sono lasciata alle spalle un quasi professionista del raggiro e della truffa (non solo sentimentale).

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 09:52 Rispondi

      Un vero cialtrone

  • Stella, 11 Giugno 2021 @ 07:57 Rispondi

    Ale come sempre bellissimo! Il mio ex ha smesso di cercarmi all’inizio dopo che lho bloccato e lasciato e scoperto in successione dalla moglie messo in 41bis,dopo un anno e mezzo come nulla fosse è riapparso da separato ma secondo me lei lo ha buttato fuori di casa , ovviamente lui è sempre bloccato da me su tutti i fronti ,l’unico suo modo è quello di farsi trovare spesso e volentieri sotto casa mia con scusa il suo lavoro. La settimana scorsa ha visto che sono rientrata casa con l’uomo che sto frequentando il quale ha dormito da me ,il giorno mi sono trovata recapitata una lettera sulla macchina in cui il mio ex amante mi scriveva una miriade di idiozie sul concetto di amore e finisce la frase con: è finita!!!! Scrive che lui le dimostrazioni di amore me ne ha date ,che si è separato e che voleva stare con me!!!! Io sono scoppiata a ridere ,peccato che per me era finita due anni fa ! Sono persone senza un briciolo di empatia non dico di affetto ,ma dopo tutto quello che ho subito da lui e dalla moglie ,secondo lui poteva avere una sola possibilità? Mi auguro che questo scontro con la realtà lo faccia sparire per sempre davvero ,perché sono totalmente d’accordo con Ale non amano nessuno ,se non l’egoismo che portano dentro e il possesso verso l’oggetto/gioco. Peccato che il giocattolo lha rotto lui due anni fa e Come i bambini che urlano perché lo rivogliono , lui lo vorrebbe per riromperlo. Che facesse un ‘altra vita ,forse questa è la volta buona che non lo rivedo mai più…oggi mi sento felice! Un bacino a tutti,grazie Ale.

    • alessandro pellizzari, 11 Giugno 2021 @ 09:54 Rispondi

      Siccome è separato e non cucca bussa da te. Quando lo incontri non salutarlo neanche se continua diffida a voce se continua avvocato

  • Nina, 11 Giugno 2021 @ 06:57 Rispondi

    Brava @nany il mio errore di fondo (nella vita e con chiunque) é di mettere le persone troppo comode. Errore che ho fatto con il mio ex all’ennesima potenza ma stessa cosa con mio marito. So da cosa dipende questa tendenza che ho individuato e sto imparando a gestirla.

  • Crocus, 11 Giugno 2021 @ 06:28 Rispondi

    @nany quanto mi sarebbe piaciuto avere la tua consapevolezza quando ho iniziato la storia con l’ex. “Non vanno abituati troppo bene, se no prendono il vizio” hai straragione! Nel mio caso non è tornato (sono una delle pochissime qui dentro) e non tornerà mai più. Perché? Non lo so, ma ormai non ha nemmeno importanza, “conta” lo schifo che ha combinato e la cicatrice che mi ha lasciato, ahimè.

  • Dispersa, 10 Giugno 2021 @ 22:47 Rispondi

    Mi hai fatto sorridere @Nany… Ehh nonostante il tempo passi, questo marcare il territorio… Non sarà forse è un segno di debolezza??

  • Lia, 10 Giugno 2021 @ 22:09 Rispondi

    @GM, sai che puoi impostare la risposta automatica quando ti arrivano mail.
    Imposta un “sì grazie, anch’io! Saluti a te e famiglia. GM”

  • Viovio, 10 Giugno 2021 @ 21:43 Rispondi

    @Ale in quasi 10 mesi di cds il mio ex lo ha interrotto in tutti modi: presentandosi sotto casa e a casa mia, sotto l’ufficio, lettere sul posto di lavoro e addirittura telefonate con altri numeri. In ogni occasione la frase era sempre la stessa “mi manchi da morire”, però alla mia domanda “ci sono novità” sempre la stessa risposta: non posso.
    Per un sacco di tempo mi sono domandata per quale ragione si prestasse a quegli atteggiamenti, nonostante non fosse disposto a cambiare nulla.
    La risposta me l’hai data tu, a lui non costa nulla una telefonata e l’unica persona che ama è se stesso.

  • Gm, 10 Giugno 2021 @ 19:00 Rispondi

    No davvero, ormai é stancante pure fare finta di essere interessata ai suoi discorsi. Sempre gli stessi. Gli riesco ad anticipare pure le battute o le faccine via whatsapp ai soliti orari.
    Come non fa ad annoiarsi di sé stesso non lo so.

  • Azzurra, 10 Giugno 2021 @ 17:31 Rispondi

    @Alessandro far finta di niente, il mio ex è il maestro del far finta di niente, talmente bravo che si impegna tantissimo anche nel farti credere che sostanzialmente non è successo nulla, una sorta di David Copperfield o Harry Potter o semplicemente un maghetto per i bambini di due anni. Quando mi ha lasciata io ero a pezzi, quella sera dovevo andare in palestra e lui dopo avermi detto delle cose irripetibili, mettendo la parola fine alla nostra storia senza un non precisato motivo e da un’ora all’altra, (2 ore prima: ti amo da morire amore mio), mi fa : adesso vai in palestra dai! Io gli risposi se si rendeva conto di cosa stava dicendo, e di come stavo soprattutto e che non riuscivo a capire come si potesse dirmi e pure aspettarsi che io andassi in palestra! E mi rispose : perché, che c’è di strano? Io se ci penso ancora adesso mi viene da vomitare. Tornai a casa e mi sono infilata nel letto con i brividi di freddo perché la cosa più scioccante di quella sera per me fu la sua freddezza, il suo distacco emotivo, la sua non empatia, le mie lacrime e la sua assenza totale di emozioni e soprattutto il fatto che volesse convincermi che non era successo nulla, tanto da dirmi vai in palestra in fin dei conti non è proprio successo nulla!

  • Lia, 10 Giugno 2021 @ 17:21 Rispondi

    @nany, a mio avviso sfruttano il fatto che siamo innamorate e lo sanno…

  • GM, 10 Giugno 2021 @ 16:23 Rispondi

    è da un anno che mi scrive, o che quando mi incontra, propone incontri mirabolanti, salvo essere lui per primo a sapere che sono tutte sue fantasie irrealizzabili (è al 41 bis da almeno 18 mesi)
    è giusto per marcare il territorio e per assicurarsi che io sia lì ancora a sbavargli dietro.

    all’inizio mi faceva sorridere e mi lusingava anche un pò (siamo rimasti in buoni rapporti), adesso sinceramente mi suscita tra la pena e la forte irritazione.
    magari una di ste mattine che lo vedo sotto l’ufficio, mi sfogo per il vecchio e il nuovo.

    • alessandro pellizzari, 10 Giugno 2021 @ 16:49 Rispondi

      ci credo, lo ascolti ancora dopo un anno?

  • Outlier, 10 Giugno 2021 @ 14:27 Rispondi

    Grazie @Ale, capiti sempre nel momento perfetto. Nel mio caso ancora sto capendo perché ma credo che rispecchi tutti i punti da te condivisi. La cosa giusta da fare per noi povere sciocche che continuiamo a stare ancora male (perché lui mi chiede perché sto male? Cioè scusami se io ti amo e tu invece no e mi sono sentita presa in giro) come se noi dovessimo saltare di gioia, guardarli come se niente fosse successo ed essere pure carina con loro, dicevo la cosa giusta se hanno scelto di stare con la moglie per tutti i motivi che vogliono è quella di lasciarci stare piuttosto che farci credere che sono davvero dispiaciuti ma non se la sentono. È chiedere troppo?

    • alessandro pellizzari, 10 Giugno 2021 @ 16:50 Rispondi

      Perché stai male è da cialtrone o da deficiente, scegli tu. Io deficienti ne conosco pochi

  • nany, 10 Giugno 2021 @ 14:08 Rispondi

    Interessante questa cosa dell’uomo che torna dall’amante. Mostra uno scenario di debolezza in ogni caso. Sia che lui necessiti di una stampella, sia che stia marcando il territorio (mi fa pensare che sia un insicuro, che si senta così piccolo da dover espandere il suo ego sugli altri).
    A me non è mai capitato e mi sono chiesta perché. Non credo di aver incontrato uomini al di sopra della media, ma è più probabile che il motivo stia nel mio non apparire “porto sicuro”. Non disponibile a richiesta, uncomfort zone. Penso che non vadano abituati troppo bene, perché altrimenti si prendono il vizio.

  • nany, 10 Giugno 2021 @ 12:43 Rispondi

    Bellissima diretta! Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.