Guarda l’ultima diretta dedicata al ritorno di lui dopo che si è fatto lasciare o ti ha lasciato

Di che cosa abbiamo parlato nella diretta:

Lui ti ha lasciato per riprovarci con la moglie (la scusa più frequente del primo lockdown) o, più spesso, ti ha tirato scema finché non lo hai lasciato tu?

Bene, sappi che 8 uomini su dieci si rifanno vivi nel giro di 15/20 giorni o dai 2 ai 6 mesi

(certi anche dopo un anno, basta che vedano una tua foto figa sui social).

La domanda è: come torna? Cosa vuole davvero?

La maggior parte torna a mani vuote. Alla domanda ci sono novità risponde con notizie del meteo oppure no, però aggiunge: sto malissimo senza di te.

Sto malissimo senza di te, non posso vivere senza di te: il focus è il suo bisogno, non l’amore che ha per te e i tuoi bisogni

Il ritorno si preannuncia con l’orbiting e i messaggi del lattaio. Messaggi trasversali sugli stati di Wapp, like a commenti, chiamate a vuoto per errore e il classicissimo come stai “altruista” o “come va al lavoro”

Gli uomini si fanno vivi con il minimo sforzo per ottenere il massimo risultato: alla peggio hanno schiacciato un bottone e non li puoi accusa. Mi preoccupo solo della tua salute e del tuo lavoro

Un esempio? Il messaggio accorato del lunedì. Mi manchi tantissimo ma mai di sabato e domenica perché c’è la moglie.

La pantomima dell’amicizia che nasconde la trombamicizia

Mancano le dimostrazioni di coraggio: cosa fa di nuovo?

Attente a non confondere il minimo sindacale con i veri progressi: se eri l’amante della pausa pranzo e adesso ti propone una serata insieme non è migliorato, è arrivato ala sufficienza. Ma fino a quando? La moglie osserva e vigila, soprattutto se è stato scoperto

Non è infantile, è egoista. La sua “disperazione” è fisica. Certo, gli manca anche la psicologa e consulente del lavoro gratis.

Perché è difficile sostituire l’amante non da una botta è via? C’è in ballo la “fatica delle bugie”, la sicurezza, il sesso e la discarica emotiva pret a porter.

Quando torna è solo iniziato l’assedio: ogni tanto dà un colpo al ponte levatoio, per il resto deve solo aspettare che abbiate abbastanza fame per farvi capitolare.

Tutto ciò merita nessuna risposta ma una sola domanda: con tua moglie cambiato nulla? Dei figli sappiamo già: ve ne parla da anni..

Guarda subito la diretta

Condividi:

913Commenti

  • Bea, 5 Dicembre 2020 @ 20:01 Rispondi

    Patetici. Il mio ex è tornato dopo tre settimane di silenzio dopo avermi mollata al telefono dicendomi che gli dispiaceva essere sparito così ma che non aveva cambiato idea. Il suo è stato un mero tentativo di ripulirsi la coscienza (a modo suo). Ha pure avuto la faccia tosta di dirmi che gli dispiaceva che a rimetterci fossi stata io! La mia risposta è stata che io non ci ho rimesso proprio nulla perché l’infelice a vita sarà lui, non io! Comunque ho visto che faceva orbiting ed anche io purtroppo controllavo spesso cosa facesse quindi ho preferito bloccarlo. Passerò per infantile non lo so, ma ad oggi meglio così. Spero non si faccia più vivo.

    • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2020 @ 20:48 Rispondi

      Hai fatto benissimo a bloccarlo se non riesci a non aprire il frigo basta non comprare il cioccolato continuerai ad aprire il frigo ma non troverai il cioccolato

  • cossora, 5 Dicembre 2020 @ 20:05 Rispondi

    Deve tornare perchè ci ama. Deve, nel giro di pochi giorni, ribaltare irreversibilmente la situazione a casa. Fare cose che cambino per sempre l’idea che la moglie ha del loro rapporto.
    Deve parlare alla moglie, dichiarare una crisi e da li partire per cambiare il loro quotidiano. Ad esempio chiamarci e risponderci a tutte le ore e ovunque si trovi. Con rispetto per chi ha sposato e che gli ha dato dei figli, s’intende (sennò è un picco di entusiasmo e comunque un gran cafone). Cercare di vederci quotidianamente, senza inventare che va a prednere le sigarette. Non dare spiegazioni ma non raccontare bugie.
    “A cena sto fuori” e non “ceno dai miei”.
    “Sabato esco presto, rientro nel tardo pomeriggio” e non “sabato devo lavorare”.
    “Questo week end vado al mare ho bisgono di stare via” e non “ho una fiera e dormo fuori”.
    Insomma: dedicandoci del tempo deve rischiare il culo, non pararselo!

  • Crocus, 5 Dicembre 2020 @ 20:57 Rispondi

    @Cossy, dici bene! Ma purtroppo abbiamo capito perché tornano :-(. Una tristezza infinita. Io almeno non dovrò gestire un suo ritorno. Quell’idiota se ne è andato per sempre e ha fatto bene. Così dimostra di avere un briciolo di rispetto (ma giusto un briciolo) nei miei confronti.

    Come stai bella? La tua amica? Un bacione ?

  • Crocus, 5 Dicembre 2020 @ 21:00 Rispondi

    @Bea, come stai? Come ti senti? Hai fatto bene a bloccarlo ovunque! Anche io all’inizio orbitavo parecchio e non era vita quella, un massacro per cui avevo optato per il blocco totale. Tra due giorni sarò a 5 mesi di CDS totale. Ce la si fa! Con lacrime, fatica, dolore, rabbia ma è fattibile! Un abbraccio, non mollare!

  • Bea, 5 Dicembre 2020 @ 21:14 Rispondi

    Per la maggior parte di loro è troppo alta la posta in gioco. A me una volta disse pure “siamo anche in comunione di beni se proprio la vogliamo dire tutta”. Se tornano tornano perché manca loro quella boccata d’aria fresca, quella spensieratezza che facevamo vivere loro in quei brevi momenti che ci erano concessi. Adesso io me lo immagino a casa, infelice come sempre, ma sollevato all’idea di non dover raccontare balle a casa con la paura di essere scoperto e dover rinunciare al suo status economico e familiare. Che schifo

  • Valeria, 5 Dicembre 2020 @ 21:21 Rispondi

    Caro Ale, è trascorso quasi 1 mese da quando ho deciso di chiudere, il Cds continua anche da parte sua: forse, conoscendolo un po’, mi scriverà per Natale, o forse no. Se lo facesse, in ogni caso, continuerei con il Cds. Anche se mi manca, mi manca nella quotidianità, non posso negarlo, ma chiudere è stato un bene (per me).

    • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2020 @ 23:58 Rispondi

      Dopo Natale perché le feste so fanno con la mogliettina

  • Rosa, 5 Dicembre 2020 @ 21:22 Rispondi

    @Cossora, questo lo fanno i famosi 2 su 10. Gli altri 8 cercano di mantenere lo status da una parte e i vantaggi dall’altra.
    Il verbo da usare non è DOVERE ma VOLERE. Meglio, devono volere.
    Io uno che fa una cosa perchè DEVE, non lo voglio.

  • Crocus, 6 Dicembre 2020 @ 07:20 Rispondi

    @Bea, la storia sulla condivisione dei beni me la tirava in ballo ogni due per tre. Non ne potevo più. Concordo, fanno schifo! Uno che ti viene a dire una cosa del genere sai quanta importanza dà al sentimento? Zero assoluto. E a me fa malissimo perché io per lui invece ho messo sul piatto tutto, TUTTO. Cretina che non sono altro. Ma ormai…

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 08:48 Rispondi

    @Cro io sto bene grazie. E’ un periodo di raccoglimento e di presa di coscienza (attraverso l’esperienza della perdita, personale e altrui) di ‘riduzione’ che mi appartiene molto. Ho il cuore colmo non ho spazio per i fronzoli e mi sa che visti i decreti a Natale saremo felicemente in 4. La famiglia originale. I nostri vecchietti in videochat!
    La mia amica è una guerriera. Ogni tanto la sgrido con amore ma è brava, ha la vita dentro (e un adolescente che comunque non ha perso un padre, al quale non può far mangiare pane e dolore h24). Si sta battendo con tutta se stessa!

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 08:52 Rispondi

    @Rosa certo che lo fanno i famosi 2 su 10. Perchè lo vogliono.
    Il verbo ‘volere’ non può essere usato nei periodi che ho scritto. Ma è evidente che una persona che si fa carico di tutti questi rischi lo vuole fare, sento un po’ di astio però.. che c’è?

  • Bea, 6 Dicembre 2020 @ 09:06 Rispondi

    Carissima @Crocus ti dico la verità, sto iniziando a stare bene! Ovviamente alterno momenti di alti e bassi.. ma i bassi si stanno veramente riducendo all’osso. Il merito è anche della psicoterapeuta che mi sta seguendo e grazie alla quale sto riscoprendo una consapevolezza di me che non conoscevo. Ce la si fa eccome! Purtroppo per questioni lavorative probabilmente prima di Natale dovrò vederlo e la cosa mi spaventa non poco, spero di riuscire a mantenere il giusto distacco e a non farmi infinocchiare dalle parole scontate che mi dirà… forza ragazze belle! Siamo più forti di quel che immaginiamo e meritiamo tanto tanto di più!! Un bacione @Crocus, tu ti senti meglio?

  • Clarabella, 6 Dicembre 2020 @ 09:58 Rispondi

    Concordo pienamente con te Rosa: se escono di casa è perchè lo vogliono, non perchè devono farlo per noi.
    Se non lo hanno fatto fino ad oggi, è perchè non hanno voluto farlo, altrimenti sarebbero già fuori da un pò.

    Proprio per questo il mio ex non lo voglio più.
    Nemmeno se si presentasse con il foglio del tribunale inerente la separazione.
    No, mi spiace ma il treno è passato.
    Di tempo gliene ho dato abbastanza a suo tempo.
    Se ora decidesse di separarsi (tante parole ma zero fatti…poveretto) troverebbe una porta chiusa.

    Anche perchè, so che comunque ci sarebbe uno scheletro H24 con noi.
    Lo zerbinamento verso questa persona non cesserebbe…anzi…una volta fuori casa, subentrerebbe il senso di
    colpa per il suo stato psichico.
    Lo so perchè mi disse che, nel caso, avrebbe continuato a sentirla perchè tanti anni di matrimonio non si buttano così…
    “Ciao ciccio, non disturbarti, stò meglio così….”

  • Ariel, 6 Dicembre 2020 @ 12:04 Rispondi

    @Rosa scrivi grandi verità è realtà pura
    Infatti non solo lo fanno in pochi ma poi quei pochi dopo anni anni di “tenere la Donna che si dice di Amare “ in una eterna attesa ecco poi mi chiedo
    Ma quando ammesso che quaglino quanti di questi reggono dopo?

    Ripeto a onor di cronaca
    Le ho conosciute le Donne ex amanti che dopo anni diciamo dopo un anno in su di attesa che amante quagliasse finalmente se lo sono sposato
    Poi le ho conosciute distrutte dal cialtrone che era stato sia in versione amante che da marito peggio
    Infatti stavano in terapia insieme in gruppo distrutte dalla manipolazione negativa ricevuta

    Ecco perché occorre farsele due domande pure se torna in ginocchio con le carte in regola e il palazzo costruito a nuovo apposta per noi

    Il SESTO SENSO nostro è un bene primario ascoltarlo proprio ritornando a quei momenti in cui deluse e tristi ci si sentiva messe in un angolo immobili loro nelle loro performances di variegate interpretazioni teatrali tutte fatte per il solito scopo del proprio egoistico bisogno

    Spesso queste care Donne che conobbi scoprirono che il loro secondo marito aveva quagliato perché la loro moglie lo aveva mandato afanculo
    E tutte sappiamo che difficile che un uomo sappia vivere da solo.

  • Oldplum, 6 Dicembre 2020 @ 13:26 Rispondi

    Anche io come @Ariel penso che in una buona parte dei casi se ti hanno fatto aspettare tanto e ti hanno fatto cose di cui vergognarsi , sia improbabile che la coppia nuova sia una coppia durevole.
    Premesso che la coppia in sé come concetto con la durevolezza c’entra nulla. L’amore (quello romantico) finisce sempre. L’amore vero (quello che non permette di ferirsi ed ha come base una profonda reciproca stima) è difficile a trovarsi.
    Quindi, non so. Credo sia stata una grossa fortuna non mettermi con il mio ex.
    Se tradisci la madre dei tuoi figli tanto a lungo senza prendere decisioni già marca male.
    Poi, mah. Ho rivalutato la cosa, lui.
    Gli voglio molto bene e sono felice di averlo incontrato e di come siamo stati un noi.
    Però non so. Secondo me non saremmo stati felici in coppia.

  • Ariel, 6 Dicembre 2020 @ 15:14 Rispondi

    Chagall adora il chocolat amaro
    È l’unico marrone che usa!

    Per sbaglio sulla sua toile
    Qualche ditata
    Qua e là
    Su e giù

    Ah ah ah !!!

    Notte tempo
    A volte apre il frigo
    Della vicina di tela…

    Ah ah ah

  • Rosa, 6 Dicembre 2020 @ 15:26 Rispondi

    @Cossy cara, nessun astio, solo tanta consapevolezza.
    Sai ,siamo molto “allineate ” in questo periodo.
    Sento la tua pace interiore da come ti esprimi e riesco a comprendere molto di ciò che dici.
    Io ho definitivamente chiuso il cerchio e sono fiera di me per come ho gestito la cosa con lui e per come ne sono uscita, cioè riuscendo a lasciarlo andare con amore, anche se lui non voleva proprio andare. Ma il guaio è che non voleva ( lui diceva poteva, questi verbi…per questo prima ho puntualizzato) nemmeno stare.
    Ora mi riposo un pò, e poi ho un altro grande tema da affrontare che è quello del mio matrimonio.
    Come molte di voi sanno, per me non è possibile ricostruire. Troppi anni, il danno è irreparabile.
    Non saprei da che parte iniziare e a dire il vero, proprio non mi ci vedo. Ma questa è un’altra storia.

  • Viovio, 6 Dicembre 2020 @ 15:31 Rispondi

    @Crocus come fai ad essere così sicura che lui non tornerà mai più?

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 16:14 Rispondi

    @Tutte quindi fatemi capire: siete qui da mesi, anni. Perchè amate un uomo che non vi ha scelto. Però che se vi scegliesse (entro i massimi tre anni che dice @Ale) e lasciasse la famiglia per voi non lo vorreste perchè deve mollare moglie e figli per se stesso (ma siete serie?).
    Però anche quando si libera per se stesso non ve lo prendereste perchè tanto vi cerca solo per non stare da solo, mica perchè ha scelto voi.

  • Oldplum, 6 Dicembre 2020 @ 17:47 Rispondi

    Avesse non lasciato la famiglia ma scelto di vivere nella verità, allora gli avrei dato un chance. Purtroppo con il passare del tempo, compreso che nonostante il grande dramma quando me ne andavo, la questione era sempre; perdonami, io non riesco. Non ho il coraggio.
    A quel punto un po la cosa inizia a farmi pensare. Penso a un uomo che nasconde cose a casa e cose a me. Che tiene due donne in scacco e le terrebbe per sempre. Inizio a pensare che no, forse un uomo così farebbe solo un gran danno nella mia vita. Ringraziando Dio non siamo stati scoperti. Non ho vissuto Hyde. Ma ci sarebbe stato. Ne sono tragicamente certa. Avrebbe fatto ogni cosa per non farsi sbattere fuori di casa. Non mettermi in mezzo, quello no. Ma togliermi si. Non si costruisce nulla dell’insicurezza e la paura. Sulle bugie dette per anni e sul “non posso”.
    Per cui se uno torna dopo un anno anche separato è assai probabile che io in quell’anno abbia vissuto, sia cambiata e no, non lo desideri più.

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 18:23 Rispondi

    @Rosa prima di tutto che bello sentirti in pace. E aggiungo che sei anche molto brava perchè io la pace col marito in casa non l’avrei mai trovata (non l’ho mollato per amor di un altro, l’ho mollato per amor mio: mi snervava tenerci li a perdere vita, quando era evidente che nessuno dei due voleva ricostruire una beata cippa) quindi visto che sei già tanto brava ti posso assicurare che dopo che avrai chiuso ti sembrerà che la vita ti abbia dato una nuova possibilità di iniziare (mi raccomando, per esperienza: calma e determinata, ma inzia).
    Taglia in buoni rapporti con lui. Figli o no, non c’è niente di positivo nel farsi un nemico in più.
    Forza!

  • Rosa, 6 Dicembre 2020 @ 19:00 Rispondi

    No no, non ci siamo capite….
    Parlavo generalizzando e intendevo che chi fa le cose perchè deve o più verosimilmente perché è stato sbattuto fuori di casa, non lo voglio, a prescindere.
    Se parliamo invece di tornare con le carte in regola, Cossora, lo sai, la penso come te.
    Il mio sentimento nei suoi confronti non è cambiato. Lui non ha fatto nulla delle nefandezze che purtroppo hanno dovuto subire molte qui.
    È una brava persona. Una brava persona pavida che aspetta che sia la vita a decidere per lui.
    PS con riferimento agli anni, siamo comunque fuori tempo massimo.

  • Clarabella, 6 Dicembre 2020 @ 19:27 Rispondi

    Si Cossora, hai detto bene.
    Personalmente non lo voglio un uomo che dopo la separazione, continuerebbe ad aver riguardo per la moglie.
    Parole sue. E son convinta lo farebbe, perchè il rimorso per averla lasciata sarebbe troppo grande.
    Quindi ho deciso che può star li dov’è.
    Oltretutto non hanno nemmeno figli.
    Mi ha fatto troppo male per troppo tempo.
    Non ho voglia e tempo di saperlo che di nascosto la chiama o la vede per rincuorarla.
    No grazie.
    Il bene non si toglie a nessuno, ma quando si chiude, si chiude.
    Mi dispiace solo che ci promettono mari e monti, prima di cadere in fallo con i pensieri….perchè prima o poi ci cadono tutti!

  • Ariel, 6 Dicembre 2020 @ 19:27 Rispondi

    @Cossora il punto è farsi guidare dal Sesto senso ,quello che funzionava alla grande quando si stava a piangere
    Quando si mandava a cag
    Quando senza alcun rispetto ci metteva in silenzio in un angolo senza dare nessuna spiegazione CREDIBILE
    Quando si riusciva a togliersi il prosciutto e a cuore che SEMPRE veniva da UNA SOLA SOLTANTO

    E CIOÈ Noi Donne innamorate senza limite del accorgersi della propria Dignità che non è un proforma o una parola soltanto ad effetto

    Nooo esprime una azione concreta e cioè saper seguire il proprio Sestosenso di allora di quando ci aveva messo in castigo nel silenzio ad esempio
    O nel fare cazzate con il nostro Entourage ficcare il naso con amiche? Parenti?
    A molte di noi infatti è successo di essere investigate TRAMITE entourage proprio

    Mandare a dire fare orbiting dinchiaro possesso per il proprio agio ,benefit

    Ecco perché occorre fidarsi del BUON VECCHIO SESTO SENSO di quando sentivamo dentro la voglia di mandarlo a cag
    E magari lo si scriveva tanto pure qui

    Ecco a cosa serve seguire il sesto senso di quei nostri momenti in cui non aveva perso tempo a metterci in un angolo zitte e a cuccia brave

    Molti fregandomene ampiamente che qualcun altro potesse scoparci e magari pure prenderci convivendo pure rischiare di perderci

    Allora pensarci prima pure di fronte a separazioni in carta da bollo
    Ecco come dice @acasadiAle

    Pensateci affidereste voi stesse e i vostri figli e tutta la baracca a uno che è stato capace di comportarsi così per ben tre anni o comunque dopo un anno in poi????

    Ognuno ascolti il suo sesto senso quello dei vecchi tempi ,quello del mister Hyde

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 20:52 Rispondi

    Capisco @Rosa, capisco @oldplum, capisco anche @Ariel fate voi..!
    Credo che il sesto senso e il desiderio di ognuna di noi siano da rispettare.
    Solo che a volte vi leggo e mi sembra che non vada mai bene niente. Che niente sia mai abbastanza. Mi spiace leggere tanto disincanto, per me la vita è ancora tanto, tanto incantevole.
    Personalmente un ritorno con le intenzioni in regola, il quotidiano avanzare in una direzione coerente che mi dia sicurezza, l’avvertire (e vedere man mano nel concreto) un reale cambiamento.. trovo che siano tutti elementi convincenti e non mi sognerei mai di camminargli accanto mettendolo costantemente alla prova.
    Che amore vado cercando se poi non sono in grado di amare per prima? Chi ama mette alla prova? Di continuo? No.
    Chi ama, ama e basta. Non esiste un essere umano che mette alla gogna l’amato, con lo scopo di verificarne la sincerità.
    Se non ci dobbiamo fidare, tanto vale che ricominciamo altrove, con qualcuno di nuovo (che poi a 40 e passa di nuovo non c’è nessuno).
    Io credo che a un certo punto il ritorno ‘giusto’ faccia scattare un interruttore dentro.
    Che da li -perdonando e non dimenticando- si riprenda a camminare insieme. Senza se e senza ma, di entrambi.

  • Oldplum, 6 Dicembre 2020 @ 20:55 Rispondi

    Sottolineo che non rimpiango nulla. L’ho tanto amato e ora provo un sentimento per lui che non so definire. Ma che non è più quell’amore di pancia, romantico, da occhi a cuore e da consapevolezza nel bidone dell’immondizia.
    Io sono cambiata in questi anni. Il mio sentimento è maturato. Lui è rimasto al romanticismo della chitarra con cui mi fa e invia le serenate , alle parole dolci, alle poesie etc..tutto molto bello ma rimane il fatto che lui non è con me. Non ho 20 anni. Adoro l’uomo romantico ma che abbia anche sotto i coglioni.
    Ora, se tornasse tra un anno con la separazione in mano io dovrei innanzitutto capire il mio stato dell’opera e poi soppesarlo a lungo. Non rientrerebbe in automatico. Una non esce dalla sofferenza per poi ributtarcisi a pie pari alla prima occasione buona. Non bastano due cene, i week end e quelle robe esteriori. Io devo saggiare il suo carattere. Devo vedere se gli sono scesi i coglioni. Altrimenti quelle cene e quei we me li pagherò in altre sofferenze e rotture di pace raggiunta. Scusate la finezza.

  • cossora, 6 Dicembre 2020 @ 20:56 Rispondi

    @Clarabella mi fido di quello che dici. Se ti ha davvero detto che la sentirebbe comunque per rincuorarla.. il loro rapporto è più forte di quel che sembra. Perchè un uomo innamorato che molla la moglie ma da ancora prima dice che la contatterebbe di nascosto.. beh forse tanto innamorato non è. Bello confuso si. Alla larga, fai bene!

  • elleelle, 6 Dicembre 2020 @ 22:23 Rispondi

    Il mio ex non tornerà mai, ne sono certa, ma se anche tornasse perché dovrei riprendere un uomo così? Dopo tutto quello che ha fatto, chi si fiderebbe di lui?
    Dovremmo passare mesi e mesi in terapia dallo psicologo e nessuna relazione normale potrebbe nascere da queste premesse.
    Ho visto quello di cui è stato capace ed è tanta roba, in senso negativo. Adesso ad esempio siamo nella fase “acquisti costosi e non necessari”, fase già passata dopo il fallimento precedente quello con me. Non so chi avrebbe il coraggio di rischiare di nuovo la propria stabilità mentale con un uomo che molto probabilmente ha un disturbo della personalità che non può essere risolto.
    Meglio non pensarci neanche!!

  • Crocus, 6 Dicembre 2020 @ 23:59 Rispondi

    @Clarabella, il mio tra le righe ha detto le stesse cose. Ed io uno che chiude non chiude effettivamente non lo voglio. Mantenere dei rapporti civili ed educati ok, ma vivere con l’idea che uno sente di nascosto la sua ex moglie/compagna ecc anche no. Però io e te ormai abbiamo capito i nostri ex che personaggi sono…

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 00:08 Rispondi

    @Viovio, sono sicura che non tornerà più perché c’è stata moltissima me*** nella nostra storia. Sarebbe potuto tornare (forse) se non ci fosse stata la cosiddetta fase dei chiarimenti dove gli avevo fatto capire che ho capito (perdona il gioco di parole) che mi aveva preso in giro. E pensa che non sa tutto ciò che ho scoperto dal primo giorno di CDS ad oggi (grazie a questo blog)! Quindi ho la certezza matematica. Ma ancora di più ho la certezza che io uno stronzo così non lo voglio. Quindi può pure tornare, troverà un muro, costruito con tutte le pietre che mi la lanciato addosso. Dove per pietre intendo offese, accuse, bugie.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 00:15 Rispondi

    @elleelle, nemmeno io riuscirei a fidarmi mai più di uno così. E poi iniziare una storia con una terapia di coppia? No grazie. Che resti lì dove ha scelto di rimanere e che non si azzardi a venire a rompermi le palle mai più (e so per certo che non lo farà, grazie a Dio!). Ribadisco, posso capire gli indecisi e i fifoni, ma i cialtroni bugiardi una volta scoperti, che me ne faccio poi di loro? Uno che ha preso per i fondelli due donne contemporaneamente raccontando palle ad entrambe come può cambiare? Uno che ha parlato male di una e poi ora sicuramente parlerà male di me, come può cambiare? Per fortuna me ne sono liberata. Ha già una donna “perfetta” che gli perdona ogni cosa. Buon per lui. Io ho decisamente altri valori.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 00:29 Rispondi

    @Clarabella quoto ogni singola parola che hai scritto! Pure io gli avevo detto che non volevo accanto un uomo che sta bene con me perché si sente libero, se stesso e bla bla bla ma poi fai il sottone della ex moglie! Stiamo scherzando? Non esiste proprio. Grazie grazie grazie. Come ho potuto credere che la vita con lui sarebbe stata bellissima? E purtroppo per tot tempo l’ho pensato davvero. Solo ora vedo in maniera chiara e lucida l’inferno che avrei vissuto, altroché vita bellissima.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 00:33 Rispondi

    @Bea, mi dispiace che dovrai incontrarlo, questa è una cosa che complica parecchio una situazione che è già complessa di suo. Mi fa piacere che tu stia meglio, occhio appunto a non farti infinocchiare dalle belle parole, è una attimo ricascarci soprattutto se si è in una fase ancora delicata. Io meglio dai, anche se poi i pensieri brutti ci sono ancora, però sono arrivata a 5 mesi di CDS, un traguardo che mi sembrava impossibile eppure… Ti abbraccio Bea!

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 02:33 Rispondi

    @Cossora infatti concordo ,non si tratta affatto di mettere alla prova ,
    Ma semplicemente fidarsi di ciò che ciascuna ha sentito proprio nei momenti durati Anni e non mesi in cui si stava a raccogliere le briciole

    Sono cd’accordo con te quando scrivi che è positivo credere al amore ,alla possibilità sempre che esiste di incontrare un uomo valido da subito valido
    E che appunto non ci metta nella condizione di starci male neanche per un momento come scrive @Ale l’amore vero è semplice e sicuro non prevede comportamento dove la donna viene messa in un angolo in un silenzio in un continuo metterci noi stesse alla prova esattamente il che ntrario
    Questi Uomini non sono tutti gli uomini ,ma alcuni uomini cialtroni per il solo fatto di averci fatto piangere averci prese e mollate ecco che il punto per ciascuno è scegliere l’Amore più importante per riuscire a incontrare un VERO UOMO

    Ed è sempre l’AMORE PER SE STESSE
    Saper dire basta anziché essere sempre disposte a perdonare a dimenticare il male subito
    Ecco perché aiuta il 6 senso di quando le notti eravamo sole a piangere a causa sua….

    Quindi certo che sì il fatto di aver vissuto relazioni disfunzionali non significa che mai più si potrà vivere un vero uomo e relazione sana al 100/100
    Qui entriamo in gioco noi stesse e cioè la propria AUTOSTIMA

    Solo la propria autostima ci può far vivere dopo con altri soggetti relazioni davvero sane dov’è amare è vero equilibrio di comportamento

    Poi ovviamente ognuno conosce il proprio privato la propria storia di realtà privata
    Io stessa sto imparando a ricostruirmi pur avendo alle spalle una relazione con caratteristiche devastanti ,ma questo non significa che mai incontrerò un Amore di uomo
    Lo avevo già vissuto ,mio Marito ,ma il mondo è bello perché è vario e ogni persona è unica e piena dei suoi valori irripetibile

    Amore di se e il primo unico obbiettivo è ciascuno può imparare a sentire quanto davvero siamo capaci di avere Dignità e Autostima

    L’età non conta care ragazze
    Il bello è che finché si sta in vita ci si può sempre innamorare e pourquois pas conoscere un vero e caro nuovo Uomo!

  • elleelle, 7 Dicembre 2020 @ 08:04 Rispondi

    @crocus
    Nel tuo caso (e anche poi nel mio) si tratta di istinto di sopravvivenza, non si può stare con persone del genere se non si ha la personalità giusta. Io non ce l’ho, non sono indulgente come la moglie, certe cose non gliele permetterei e sarebbero almeno degli screzi, se non sei litigi.
    E poi, se posso dirlo, un ritorno dopo un periodo più lungo di quei sei mesi al massimo a me puzza un po’.
    In un periodo breve riesci a capire se non puoi stare lontano dall’amante, non c’è bisogno di un anno e in realtà neanche di 6 mesi.
    Se aspetti troppo vuol dire che hai fatto i tuoi calcoli in casa, che è andata male comunque ma non hai voglia di stare da solo, per cui ti è tornata in mente l’amante.
    Un uomo che finge o si sforza in casa per un anno (e “ricostruire il rapporto” passa anche attraverso più sesso con la moglie), riesce a fingere e sforzarsi anche con te, pur di avere un antidoto alla solitudine. Come dice @Alessandro, è più facile ripescare una donna che già conosci piuttosto che cercarne una nuova, anche perché l’amante molto spesso ha già dato prova di tollerare l’intollerabile.

  • elleelle, 7 Dicembre 2020 @ 08:14 Rispondi

    @cossora
    In risposta a Clarabella scrivi “Se ti ha davvero detto che la sentirebbe comunque per rincuorarla.. il loro rapporto è più forte di quel che sembra.”
    Oppure lui è ancora più immaturo del previsto, un uomo che comunque non riesce a prendere davvero una decisione perché non vuole scontentare nessuno, non vuole fare la figura del cattivo e vuole tenere tutto sotto controllo.
    Secondo me in tanti uomini ci sono queste motivazioni, si fanno viaggi nelle loro teste sul giudizio di parenti e amici che non corrispondono alla realtà ma che sono una giustificazione perfetta per esercitare il controllo su entrambe le donne, solo che stavolta a ruoli invertiti. L’amante diventa moglie e la moglie “presenza extra nella sua vita”, e tiene la moglie nella sua orbita telefonando, preoccupandosi per lei ecc.
    Io starei attenta a questo, più che a un sentimento ancora forte.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 09:26 Rispondi

    @elleelle, certo, tutto vero quel che dici. Anche io penso che se uno torna dopo 6 mesi o un anno è perché nel frattempo ha fatto i suoi conti. Sul discorso sesso, ancora non mi capacito di come si possa fingere in quel modo, giuro, è più forte di me. Nel mio caso lui è uno di quelli che definitiva la moglie sacco di patate, incapace di scopare e baciare. Hmm e quindi? Spiegami come si fa? Mi ha detto bugie anche su questo? Boh, stranamente è l’unica cosa che non ha mai negato di aver detto, fino alla fine ha confermato che lei fosse un sacco di patate. Ma perché l’hai sposata dio santo? Che guazzabuglio che ha combinato quell’uomo. E lui diceva di aver detto anche a lei direttamente che tromba come un sacco di patate. E lei in tutto ciò? Lo ama ahahahaha e lo perdona. Non mi si deve avvicinare mai più. Ma perché solo l’idea che abbia toccato quella e poi deve toccare di nuovo me mi fa vomitare.

  • Bea, 7 Dicembre 2020 @ 09:54 Rispondi

    Oggi riflettevo sul come si faccia a sparire nel nulla dopo aver condiviso determinati momenti, sarà che sono una persona che soffre l’abbandono ma io in questa storia mi sono sentita bidonata come un sacco di immondizia. Lasciata senza scrupoli e senza troppi giri di parole, con il contentino del “sono innamorato di te ma non posso”. Questo mi fa tanta rabbia. Io ho lasciato in passato, con il mio ex abbiamo comunque mantenuto dei bei rapporti ci sentiamo tutt’ora … abbiamo chiuso con rispetto e sincerità. Questi personaggi non hanno alcuno scrupolo e morale. Prendono e lasciano a piacimento senza alcun riguardo per i sentimenti. Non sono vendicativa e non gli avrei mai fatto nessun torto.. però a volte vorrei che provasse il dolore che provo io. Per fortuna a piccoli passi mi sento meglio però ragazze è dura. Io un dolore così forte e profondo non lo avevo mai provato. Stare qui con voi mi aiuta tanto a non sentirmi sola e vorrei infingerete un po’ di coraggio a chi si sta affacciando le prime volte su questo tipo di dolore e in queste situazioni: piano piano ce la facciamo! Ce la facciamo tutte! Magari con tempo diversi, con aiuti diversi ma se ne esce!! Un bacione ed un abbraccio a tutte voi che mi scaldate il cuore in queste giornate fredde ed uggiose

  • Dispersa, 7 Dicembre 2020 @ 10:16 Rispondi

    Lo so che sono fuori tema, ma rimane una mia curiosità… Ma di quel 20% che torna da ‘ufficiale e gentil’uomo’, nelle storie a lieto fine… Quante sono nella realtà dei fatti durature nel tempo?
    A volte mi imbatto in altri blog e mi viene da pensare che la situazione sia desolante…

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2020 @ 12:23 Rispondi

      Ma di quel 20% che torna da ‘ufficiale e gentil’uomo’, nelle storie a lieto fine… Quante sono nella realtà dei fatti durature nel tempo?

      tutte per molti anni almeno

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 12:21 Rispondi

    Buongiorno Care ragazze,
    Pensavo…a questo
    Che per ciò che ho vissuto personalmente nella mia ex relazione tossica e disfunzionale ciò che ho sentito stava uguale identico a tante care Donne che non solo ho conosciuto personalmente in terapia di gruppo ,ma scrivendo e leggendo qui tra le vostre test di vissuto

    Ecco che la realtà di cose raccontate sul come ci si sente ho notato esssere divisa in due gruppi di massima

    Un gruppo che sentiva ben chiaro dentro di se il “sentirsi svuotata dentro,il cervello vuoto incapaci di reagire ,ma semplicemente SEMPRE RITORNARE DA LUI
    In ogni modo
    Col pensiero fissso
    Col ritornarci in relazione
    Accettare qualunque cosa pur di ritornare insieme

    Ecco il primo gruppo in osservazione in cui mi riconobbi subito sia nella relata della terapia di gruppo
    Che leggendo qui e interagendo con voi rispondendo ai vostri cari commenti

    Continuo sotto

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 12:25 Rispondi

    Il secondo gruppo invece al contrario non sentiva coscientemente un vuoto ,ma attribuiva sempre il proprio ritorno ai sentimenti provato per lui
    Li chiamavano così
    “Ma io lo amo,
    Ma lui non mi ha trattata male mai
    Ma lui non lo fa mica apposta ,ha una famiglia
    Ha la moglie cattiva
    Ha la moglie che non fa sesso
    Ha il bambino in fasce da cambiare il pannolino

    Ma io lo amo
    Ma con lui scopiamo alla grande
    Ma non può mica fingere quando facciamo sesso
    Ma io credo che stavolta abbia capito che lo amo e lui mi ama anche

    Continuo sotto

  • Viovio, 7 Dicembre 2020 @ 12:27 Rispondi

    @Crocus il mio ex sosteneva fosse favoloso il sesso fra noi, però non ha mai negato di farlo anche con la moglie. A sentire lui avveniva 1 volta ogni due o tre mesi e non aveva nulla a che vedere con quello che faceva con me(posso anche crederci visto che quando si è amanti solitamente a letto si da il massimo). Quando gli rinfacciavo di farlo, dal momento che io non riuscivo nemmeno a farmi sfiorare col pensiero da mio marito, rispondeva che per eccitarsi doveva impegnarsi non poco! Una volta si lasciò sfuggire che chiudeva gli occhi ed immaginava fossi io al posto della moglie, ti rendi conto? Sono stata anche il suo film porno preferito per poter trombare la moglie @Ale perdona il francesismo.
    @Crocus @ragazze la prossima volta che verrò qui a sfogarmi come l’altro giorno ( malinconia time) ricordatemi questo particolare!

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 12:33 Rispondi

    Ecco quindi osservai molto queste nostre reazioni così opposte e differenti
    E parlando insiemealle mia compagne di terapia scoprimmo insieme che in effetti quelle di noi che avevano vissuto delle reali violenze psicologiche con chiari comportamenti che producono immediate reazioni come a dire se ti do un pugno al basso ventre senza motivo
    Pure un pugnompsicologico dirte cose sgradevoli e magari paragonarti alla moglie metter in mezzo altre persone

    Vessazioni continue altalene di ti amo e poi no e poi siiii
    Ecco che questo gruppo di Donne avevamo ben chiaro che si trattasse di una vera manipolazione negativa un vero abuso

    DI CUI PERÒ NON ERAVAMO CAPACI A CHIUDERE DEFINITIVAMENTE A DIRE NO BASTA

    L’altro gruppo invece quelle manipolate negativamente in modo meno evidente avevano relazionato con quelli che chiamammo
    “I BRAVI RAGAZZI DI BUONA FAMIGLIA”

    Ecco che i loro metodi manipolativo negativi erano poco appariscenti meno di impatto invasivo a livello cosciente
    Una dinamica fatta alla ARSENIO LUPIN ecioe ladri entrambe le tipologie di cialtroni
    Ma Arsenio Lupin ce lo ricordiamo tutti come si Okkei ladro ma tanto caro bravo e simpatico pure come a dire
    Un amore che potrebbe davvero essere valido

    Continuo sotto e concludo il pensiero

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 12:44 Rispondi

    In sostanza concludendo il mio pensiero
    La Nostra capacità di AUTOSTIMA e cioè la capacità di LIBERO ARBITRIO COSCIENTE E FUNZIONANTE AL100/100
    È stata COMPROMESSA dalla azione negativa di questo tipo di relazioni a carattere dinamica manipolazione negativa

    Quindi in effetti il punto è questo che NON BISOGNA SENTIRSI IN DIFETTO O COLPEVOLI
    Per sentirsi con poca autostima e cioè in difficoltà di fare ad esempio un vero Cds

    Oppure sentire coscientemente che qualunque suo ritorno dopo anni oggettivamente non resta per nulla affidabile
    Per il solo fatto che da manipolazione negativa perpetrata sul lungo tempo di relazione vengono meno le proprie difese
    Vengono meno le proprie capacità di SENTIRE DENTRO LA REALTÀ DEL DOLORE SUBITO

    E quindi Care ragazze occorre tempo e cura di se per riuscire a riportare al naturale LIBERO ARBITRIO la propria autostima

    Importante per tutte essere pienamente convinte che NON SIAMO IN DIFETTO
    NESSUNA DI NOI LO È

    E a maggior ragione chi ha avuto relazioni lunghe negli anni

    SI PUÒ USCIRNE TUTTE
    La propria autostima necessità del NOSTRO AMORE
    avere cura di se stesse in ogni modo e metodo possibile

    Smettetela e smettiamola di sentirci IN COLPA

    Perché ci ê stato letteralmente prodotto un VUOTO DENTRO una LESIONE ALLA PROPRIA CAPACITÀ DI DIFENDERE SE STESSE DALLA SITUAZIONE DI RELAZIONE AFFETTIVA TOSSICA come tutte queste hanno dimostrato di esserlo

    Certo meno male non tutte esiste sempre la percentuale di minoranza
    Ma qui a scrivere mi pare l’altra parte
    La maggioranza in vera difficoltà

    Buona giornata con un bel abbraccione pieno di nuove cose da vivere tutte Nel Amore di se stesse!!!!❤️

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 12:57 Rispondi

    Non metto in dubbio che la statistica possa aver rilevato risposte che comunque sono solo di massima e resta vaghezza approssimazione totale nel poter davvero rispecchiare una realtà affidabile e comunque circoscritta a statistica Italiana

    Invece sarebbe molto più inutile e interessante scoprire come si sono comportati gli ex Amanti convolati a nuova coppia
    In amantato
    La durata e soprattutto il comportamento tenuto da entrambi e quindi sia Donna e che Uomo come si sono comportati?

    Questo credo possa davvero aiutare a capire che NON BASTA TORNARE CON I CERTIFICATI IN BOLLO

    Ma occorre guardare prima che hanno fatto i partners reciprocamente???

    I cialtroni che quagliano esistono eccome
    Occorrerebbe la statistica delle seconde mogli che dopo erano in terapia distrutte dal cialtrone prima
    Cialtrone dopo
    Perché un Cialtrone di queste storie qui NON CAMBIA MAI

    Chi quaglia non ha affatto avuto comportamenti qui raccontati e scritti a km.

  • Oldplum, 7 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    Ma non è disincanto @Cossora.
    Penso che tutte cerchino lo stupore e lo cerchino (anche) in una relazione d’amore. E non è nemmeno mettere alla gogna. Non è che mi metterei lì a sottoporlo a prove. Sarebbe una osservazione di lui, di me, di noi.
    Io credo che l’amore sia un sentimento molto semplice e puoi anche mettere in stand by il rapporto con una persona ma non puoi pretendere o pensare che la vita non vada avanti.
    Non voglio una relazione, forse. Non lo so. Sono confusa al riguardo. Sto molto bene da sola. Per entrare in questo spazio di benessere prima devi fare un check in. Non voglio portarmi dentro problemi.
    È consapevolezza, non assenza d’amore. Si parte sempre dall’amore per sé stesse. Poi si è in grado di amare anche gli altri.

  • Nina, 7 Dicembre 2020 @ 13:09 Rispondi

    Ragazze io una delle ragioni x cui ho mollato é proprio che non mi fidavo di come lui avrebbe gestito lei, nel senso che anche nel mio caso temevo sarebbe sempre stata pesante. In realtà poi mi sono resa conto che è una cosa che mi ha fatto pensare lui perché gli conveniva così, nel senso che ora che si è sposato con questa nuova donna non mi pare proprio che si stia occupando della ex, ma questo anche perché la moglie attuale secondo me ha messo giustamente dei paletti che io non avrei saputo mettere. Però io ero molto preoccupata x la ex, ricordo che il giorno che abbiamo avuto chiavi x casa nuova lo ha passato con lei al telefono x aggiornarla sul mezzo cm di neve sulle strade ed è stato bruttissimo x me. Ingiustamente me la sono presa con lei ma il fatto è che lui non era così avanti nell’averle parlato come aveva detto a me e quindi lei giustamente lo chiamava perché non sapeva nulla.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 13:09 Rispondi

    @Viovio, ci penserò io a ricordartelo ;), stanne certa! Ora, a storia finita, credi ancora che lo facessero 1volta ogni 2/3 mesi? Comunque anche a me l’ex diceva che ero una bomba a letto e che non ha mai avuto una donna così passionale. A me faceva piacere sentirmelo dire , ma ora vai te a capire se erano bugie, esagerazioni, verità. Chi lo sa. A me aveva detto che svariate volte ha sognato di fare l’amore con me ancora prima che iniziasse la nostra storia. Comunque il tuo ex che diceva che doveva impegnarsi tanto per eccitarsi quanto fa ridere (o piangere)? Scusa se te lo dico. O ti si alza dio santo oppure no, non esiste la versione “mi devo impegnare tanto”. @Ale tu cosa ne pensi? Un bacione @Viovio

  • elleelle, 7 Dicembre 2020 @ 13:42 Rispondi

    @crocus
    Io non faccio ‘lamore con mio marito dal 2012 ne’ mai piu’ lo faro’, per cui non posso assolutamente capire chi torna come se nulla fosse.
    A detta del mio ex la moglie non era interessata al sesso, che quando lui la toccava lei si ritraeva come se le desse fastidio essere toccata. Come donna, so benissimo che questa reazione e’ perche’ non sei piu’ attratta dall’uomo che hai di fianco e ne avevamo anche parlato, solo che non so se lui abbia ascoltato, probabilmente no visto come e’ andata a finire.
    Mi aveva dato a intendere che avessero una vita intima ma raramente sesso completo. Al che mi ero immaginata che lei gli facesse delle s…., visto che il sesso orale non le piaceva (ne’ farlo ne’ riceverlo, sempre a detta di lui).
    Sara’ vero tutto cio’? Se e’ noioso e normale, se la tradisci, se ti sei preso una sbandata per un’altra che dici di amare, come fai a tornare con la moglie come se niente fosse?
    Io ho tre risposte.
    La prima: tutto quello che ha detto sono delle gran balle.
    La seconda: tutto si spiega nell’ottica della falsita’ e della convenienza. Se aggiungi la co-dipendenza, vedi che queste persone sono disposte a tutto, anche a una vita sessuale mediocre.
    La terza: lei si e’ giustamante fiaccata di fare da bambola gonfiabile a uno che pensa solo a se stesso. Le ultime volte non sono state di certo il massimo neanche tra noi.
    Alla fine si nota che queste persone sono egocentriche, anche a letto.

  • cossora, 7 Dicembre 2020 @ 14:01 Rispondi

    Era il mio pensiero e sono felice tu lo confermi @Ale. Anche perchè tu raccogli parecchie esperienze quindi se credo a una statistica, non posso decidere di non credere a un’altra perchè la trovo ‘scomoda’. Un uomo che smonta una famiglia lo fa con meno impeto di una donna. Siete più fifoni, riflessivi. Se lo fate. è una scelta seltissima.
    Grazie @Ale grazie di cuore.. a volte apro il pc, leggo una tua risposta e sembra quasi tu abbia anticipato un mio pensiero!

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2020 @ 14:51 Rispondi

      è bellissimo

  • Azzurra, 7 Dicembre 2020 @ 14:03 Rispondi

    @Bea, è proprio per questo che è difficile accettare la fine di una relazione come la nostra : il fatto di essere state bidonate senza troppi scrupoli e continuando a dire che ti amano ma che non si può! Le vedi le contraddizioni? Come si può prima di tutto cancellare all’improvviso una persona che dici di amare e poi come si può continuare a dire di amarla mentre la lasci? È per questo che facciamo fatica a dimenticarli di certo non perché siano indimenticabili loro! Non si può mantenere con loro nessun tipo di rapporto perché dove non c’è chiarezza e verità non può esserci amicizia e per quanto mi riguarda nemmeno il saluto. Merita la mia considerazione solo chi mostra di avere rispetto nei miei riguardi, le relazioni iniziano e finiscono ma siamo noi a scegliere il modo più rispettoso di farlo. Se ti senti buttata via, come me, è perché lui ti ha realmente buttata via. Il mio ex può continuare a salutarmi per tutta la vita( continua a farlo infatti) il mio non saluto significa : non meriti nulla perché sei un miserabile! Un abbraccio cara

  • cossora, 7 Dicembre 2020 @ 14:10 Rispondi

    Come per @Clarabella, non posso che credere sia alla versione di @oldplum che a quella di @elleelle.
    Loro se la sono vissuta e loro sanno cosa farebbero.
    E rispetto le loro opinioni perchè le lacrime, gli stomaci ribaltati, la sensazione di sfiducia verso tutto che ti da una delusione insapettata erano ancora le loro.
    Io vivo le mie. So cosa fare con le mie. Ognuno di noi ha il suo pezzo e sa cosa le ha fatto l’altro, non serve spiegare perchè si riprenderebbe o si manderebbe al diavolo. Ho vissuto dei momenti di dolore profondo, di solitudine di senso di ingiustizia. Ma nche di idillio e di romanticismo e di confronto maturo. Non sono stata una donna matura con un bambino per 18 mesi. A bocce ferme questo è il mio bilancio, ma sono la stessa donna per la quale il mio ex marito non ha ritenuto più opportuno battersi.
    Ci si trova. E quando ci si trova e ci si vuole, non ci si lascia ‘per principio’. Dico solo questo, quello che penso.

  • Clarabella, 7 Dicembre 2020 @ 14:36 Rispondi

    Crocus ti amo ahahahah
    Dopo una discussione nella quale per l’ennesima volta gli dissi che è impossibile che una donna, per anni, non si ponga domande del perchè il marito non la scopa più, in quanto donna anche io e quindi sò quali sono le nostre reazioni…..
    Alle sue risposte dove giurava e spergiurava fosse vero….
    Alla fine gli dissi: mi viene il vomito se penso che pucciavi il biscotto prima da lei, poi da me o viceversa!…..

  • Clarabella, 7 Dicembre 2020 @ 14:45 Rispondi

    Cossora, Ellelle avete ragione entrambe anche voi:
    1) non è innamorato
    2) è immaturo
    E delle mezze calzette da rattoppare perchè eventualmente soffrirebbe per: moglie che tigna, suoceri che gli danno del buon da nulla, genitori che si mettono in mezzo, fratelli e sorelle che svendono consigli, amici figaioli con cui paragonarsi….anche no!
    Giuro: piuttosto da sola.
    Cercavo un po di amore, mica l’inferno dantesco!

  • Clarabella, 7 Dicembre 2020 @ 14:54 Rispondi

    Ariel, condivido in pieno questo tuo commento sull’autostima che è stata compromessa.
    È vero: questi personaggi, pian piano, da bravi manipolatori ce ne privano.
    Io mi sono annientata per questo soggetto.
    Ho perso tutto.
    Perdendo tutto, ho perso anche la capacità di relazionarmi, e di conseguenza l’autostima.
    La mia sicurezza interiore.
    È deleteria questa cosa, ma è così.
    Stò cercando di recuperare. Pian piano, chiedendo permesso alle persone che ho abbandonato e trascurato.
    Chiedo anche scusa, perchè chiedendo scusa mi sento meglio e più forte.
    È bellissimo questo commento, per me molto forte.
    Grazie Ariel.
    Grazie a tutte.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 15:17 Rispondi

    @elleelle, è semplicemente desolante tutto ciò. La versione più plausibile è che ci abbiano riempito di balle. Però la mia domanda resta, come fa una donna a non rispettarsi in quel modo. Cioè hai tutte le prove del tradimento di lui, hai letto con i tuoi occhi ciò che pensa lui di te (anche al livello sessuale) e lo riaccogli con così tanta facilità come se nulla fosse? Io non riuscirei manco a vivere sotto lo stesso tetto con chi mi ha fatto tutto ciò, figuriamoci fare tutto il resto. E anche se lui avesse raccontato delle nuove palle come fai a credergli ancora dopo che ha fatto tutte quelle miserie. Boh. Mistero.

  • Bea, 7 Dicembre 2020 @ 15:22 Rispondi

    @Clarabella il mio diceva che aveva due o tre rapporti l’anno con la moglie ma solo perché “era un dovere coniugale”. Guardate non so se ridere o piangere…. ma quanto sono patetici e miserabili???

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2020 @ 15:24 Rispondi

      Due tre rapporti l’anno è più inverosimile di zero

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @Clarabella, pensa che nel caso del mio ex è andata davvero così, tutti ci hanno messo becco, fratelli, sorelle genitori. Tu pensa che addirittura il padre di lei gli ha detto che sperava che lui avesse capito di aver fatto un errore e di chiedere scusa e di ricostruire ahahahhahahaha. No dai, un padre che dice così a uno che ha appena “leggermente” tradito sua figlia non si può sentire. Una gabbia di matti. Roba che Beautiful in confronto mi fa una pippa. Grazie signore per avermelo tolto dalle palle.

  • Bea, 7 Dicembre 2020 @ 15:28 Rispondi

    @Azzurra mi trovi d’accordissimo. Ma sai cosa mi fa molta rabbia ancora? Che questi soggetti restano impuniti, continueranno imperterriti a nuocere “vittime”, ad illudere brave donne che inevitabilmente soffriranno. Dovrebbero sentirsi dei mentecatti essere abbietti e invece secondo me una volta lasciata l’amante tirano un respiro di sollievo e continuano la loro vita di apparenze e menzogne come nulla fosse successo. Io pochi giorni dopo essere stat lasciata ho visto una foto dove brindava e rideva come un ebete con alcuni colleghi. Da fonti vicine so che tutti lo vedevano molto ilare e spensierato, come non lo era da un po’. Quindi ti amo una bella cippa!!!

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 15:35 Rispondi

    @Clarabella anche io spesso gli chiedevo “ma lei non si pone la domanda di come stia andando avanti suo marito senza sesso in casa?”. E lui glissava sempre. Cacchio già da quello doveva essermi chiaro e invece sono stata una polla a credere a tutte le sue minchiate. Che poi quella domanda nei confronti di mio marito per dirti non me la porrei neanche, so benissimo come è fatto mio marito. Il mio ex invece è uno sessualmente attivo e quindi la moglie sapeva di questo fatto pertanto boh. Io credo che abbiano ripreso a scopare subito dopo la scoperta del tradimento. Poi è chiaro che la verità non la saprò mai.

  • Viovio, 7 Dicembre 2020 @ 15:47 Rispondi

    @Dispersa quelli che formano una nuova coppia esistono e durano nel tempo, una persona a me cara si è separata e stessa cosa ha fatto lui, il tutto nell’arco di 6 mesi(il loro amantato è durato poco), hanno rispettato le tappe per i rispettivi figli (due di lei e due per lui, ragazzini di 10 anni circa) e lo scorso anno si sono sposati. Stanno insieme da 11 anni e sono felici. Se c’è amore, quello vero, il lieto fine esiste. Hanno attraversato molte difficoltà i primi anni, come normale che sia, però il loro amore è stato più forte, il resto sono tutte chiacchiere

  • elleelle, 7 Dicembre 2020 @ 16:03 Rispondi

    @Crocus
    Queste donne sono malate tanto quanto loro. Hanno bisogno del marito per esistere, non sono in una relazione normale.
    Se a me fosse capitata una cosa simile, mai e poi mai avrei perdonato uno che mi ha mentito ripetutamente, ma scherziamo?! Non riuscirei mai piu’ a sentirmelo vicino, immagina baciarlo e farci l’amore, non esiste una cosa del genere.
    E non sono neanche una persona particolarmente drastica, ci sono semplicemente non posso passare sopra a cose del genere, cosi’ come non sono passata sopra alla sua presa in giro.
    Alla fine si paga tutto, i compromessi che accettiamo per convenienza prima o poi ci presentano il conto.
    E noi lo sappiamo benissimo perche’ stiamo pagando il conto dell’essere rimaste con un marito o compagno che non amiamo piu’. La vita non presenta il conto solo alle sfigate come noi, lo presenta a tutti.

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 16:04 Rispondi

    Ma non si tratta di fede nella statistica machissenefrega della statistica soprattutto in questi argomenti
    Ciò che conta è essersi riprese la vera capacità di avere autostima
    Perché scientificamente provato che queste relazioni danneggiano la propria capacità di valutazione
    Danneggiamo il libero arbitrio della persona che si è prestata per ttempo lungo e sufficiente a che si creasse il danno

    Il danno si riparta esattamente curandosi in mille modi soprattutto in terapia

    Infatti questo spiega il fenomeno successivo i cui alcune vittime si sono sposate un emerito cialtrone
    Ma mica perché erano sceme

    Nooo semplicemente perché non si sono occupate di curarsi la perdita di autostima è di capacità d8 Avere lucidità effettiva nel proprio sentire
    E cioè il danno è nelle emozioni
    Ecco perché resta così difficile

    DISTINGUE RE TRA AMORE CHE SENTO E MANIPOLAZIONE NEGATIVA SUBITA

    Questa mia precisazione si rivolge come ogni altro mio pensiero di esperienza vissuta e che quindi si vbbasa non soltanto su impressioni personali vaghe ma si poggia sulla Diagnostica clinica e aver vissuto diversi percorsi terapeuti

    Quindi ovviamente do per scontato che ognuna Cossora ad esempio faccia nella sua vita come meglio crede
    Non scrivo per dissuadere o indurre a fare scelte diverse

    Ma scrivo per cercare di AIUTARE chi al contarario di me NON Sto arrivando! NON CONOSCE NON FA TERAPIA ADEGUATA BRANCOLA NEL AUTOFARE DA SOLE QUALCOSA DI IMPOSSIBILE FARSI DA SOLA

    È una testimonianza che può essere letta oppure no

    Trovo BELLISSIMO che ancora desideri di vero cuore dare una mano qui con voi
    O meglio anche qui su questo Blog

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 16:15 Rispondi

    @Oldplum in questo tuo commento metti in luce un particolare molto importante al fine di riprendere davvero a proseguire nella propria vita nuova avendo fatto un percorso di cura e progressiva consapevolezza del proprio vissuto

    Ecco il tuo aver messo in evidenza che per poter ottenere una vera rinascita sicuro aNon si ha più paura di vivere da sole e cioè senza un legame affettivo subito in atto via uno e subito un altro

    Questo aiuta tanto a staccarsi da ciò che non ha prodotto nulla di concretamente in equilibrio del dare d avere
    Perché ovviamente più si vive ancora con i danni subiti da emozioni in crisi la difficoltà a chiudere ecc,mette alcune persone care nella condizione di maggior difficoltà a staccarsi dal cialtrone per via di paure
    Di restare sole
    Perché si adducono problemi di sfiducia negli uomini in genere
    Oppure perché si pensa di essere ormai vecchie e rugose

    Ma non è così
    Prima occorre avere cura di se
    E soltanto così è praticamente garantito che si attirano nella propria vita persone SANE E EQUILIBRATE

    Ovvio guarite dai nostri danni e malanni antichi
    Ciò che si comunica in automatico agli altri è la nostra vera autentica Sicurezza del essere
    E non la paura di restare da sole che è come averci un un cartello con su scritto
    SONO MANIPOLABILE TUTTA NEGATIVAMENTE

  • cossora, 7 Dicembre 2020 @ 16:38 Rispondi

    Concordo su tutta la linea @old. Amare se stesse, stare bene da sole. Osservare day by day, non fare i raggi x. E se dall’osservazione stai bene? Se state bene? Si decide, e quando si decide si va!

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 17:00 Rispondi

    Tutto può essere bellissimo ,
    Ma credo che aiuti tantissimo tutte le donne che qui scrivono a poter trarre un reale beneficio non soltanto da numeri statistici
    Perché occorre tanta informazione e conoscenza approfondita su queste esperienze qui raccontate da molte care donne

    Ecco che ad esempio resta importante un fatto realistico e veritiero che molte donne si vergognano a parlare di ciò che hanno vissuto
    E questo fatto è dato da abuso subito in varie forme e livelli

    Percuo ad esempio @CaroAlessandro ,in un articolo lettera STUPENDA ,che in mail privata ti ho inoltrato perché tu potessi leggerla,
    Ecco come questa Donna scrive la sua testimonianza preziosa non solo riferita alla relazione nefasta col suo cialtrone ,ma soprattutto esprime le ENORMI VARIEGATE DIFFICOLTÀ che tutte le vittime incontrano proprio DOPO ESSERE RIUSCIRE A MOLLARE LUI

    Ecco che la società tutta respinge qualsiasi espressione delle vittime di queste relazioni qui raccontate a scrittura da tue lettrici

    Così se tu volessi @CaroAlessandro ,secondo me,DOVRESTI PUBBLICARE QUELLA LETTERA e farlo con tutto il tuo bellissimo cuore e intelletto e Grande Giornalismo di informazione a vero aiuto illuminante per tutte le tue lettrici e lettori

    Perché come Clarabella o altre rispondono ai miei commenti tutti dedicati proprio a questo dare info e testimonianze di ciò che accade davvero in queste dinamiche ecco che dopo la via della Cira PRESENTA OSTACOLI DI VERO DOLORE AGGIUNTO A DOLORE
    E la lettera di questa ragazza lo spiega benissimo

    Per questo ti chiedo di pubblicarla
    La puoi sicuro leggere sul mio messaggio privato a te che ti ho mandato in questi giorni passati.

    Ecco delle LETTERE CHE SPIEGANO COSÌ BENE ANCORA ASPETTI E MECCANISMO DI DIFFICOLTÀ A sentirsi integre accolte accettate e capite al 100/100 visto che ti piacciono i numeri

    LEGGERE AIUTA A USCIRNE!!!

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 17:21 Rispondi

    @Bea @Clarabella siamo in ottima compagnia vedo. Dire la verità no eh? Troppo difficile. Che schifo.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 17:26 Rispondi

    @Clarabella, quanto è dannatamente vero tutto ciò che hai scritto circa l’autostima e circa tutto ciò che queste storie malate hanno provocato. Pure io per quel soggetto ho perso tutto ma la parte più dolorosa è stata quella di aver perso me stessa. Non è per niente facile rialzarsi dopo una batosta così forte. Ma ovviamente dobbiamo andare avanti, dobbiamo ripartire da zero più forti che mai. E soprattutto mai più uno sposato. Ti abbraccio Clarabella, capisco molto bene tutto quello che dici.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 17:42 Rispondi

    @Bea @Azzurra anche io mi sono sentita buttata. Glielo avevo detto proprio che mi aveva trattato come un pezzo di carta igienica. Forze peggio. Ma tanto non gliene frega nulla. Finché dall’altra parte c’è una che ti perdona e ti aspetta sempre, come faranno questi ad imparare che le persone vanno trattate come tali e non come degli stracci. @Azzu approvo quanto dici sul saluto, il mio ho la fortuna di non incontrarlo mai, ma se dovesse capitare in futuro, mi girerò dall’altra parte. Non si merita manco il mio odio, figurati se si deve meritare un saluto da parte mia. Ma non esiste proprio.

  • Piccola, 7 Dicembre 2020 @ 19:35 Rispondi

    @Crocus @Azzurra…a me questa è la cosa che mi fa star tanto male. L’essere stata buttata via, improvvisamente, senza una parola. La prendo come una cosa personale, come se non meritassi nulla. Non riesco ad accettare che ci siano persone che sanno fare così male, girare l’angolo e vivere sereni, senza più pensare. Cosa gli costava parlarmi, dirmi che sarebbe andato via invece di sparire e poi riversarmi quella rabbia improvvisa che mi è rimasta appiccicata addosso. Perché all’improvviso diventare cosi crudele? Io non gli ho fatto nulla. Oggi mi sento troppo giu. Mi sento di nuovo crollare tutto. Scusatemi.

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2020 @ 23:50 Rispondi

      Ricordatelo così: crudele. Te ne sbarazzerai più in fretta

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 20:19 Rispondi

    @elleelle, beh che siano malate anche loro quello è poco ma sicuro altrimenti non si spiega. Hanno bisogno del marito per esistere e dall’altra parte hanno bisogno di un giocattolo da controllare. E quando il giocattolo si rompe ecco che danno fuori di matto. Si pure a me fa schifo solo l’idea di baciarlo o farci l’amore (dopo tutto lo schifo che ha combinato), figurati farlo sul serio. Mai e poi mai. Spero che paghino il conto si, la vita non può essere stata ingiusta solo con noi @elleelle. Ti abbraccio!

  • Bea, 7 Dicembre 2020 @ 20:23 Rispondi

    @Piccola ciao tesoro, intanto sappi che non sei sola, purtroppo qui in tante siamo accomunate dallo stesso schifo. Purtroppo le tue sono domande lecite che anche io da un mese a questa parte mi faccio continuamente. Anche io sono stata lasciata dal giorno alla notte senza una motivazione, solo una telefonata con frasi sconnesse e senza senso. Ad oggi non so darti una risposta, probabilmente nel mio caso avevo idealizzato una persona che non esisteva nella realtà.
    Un uomo becero e privo di rispetto. Guardandolo ad oggi con disincanto e lucidità lo inizio a vedere per quello che è . la maggior parte di questi omuncoli fingono di essere persone che non sono solo per raggiungere uno scopo, che non deve essere necessariamente il sesso (cosa che che accade nella stragrande maggioranza dei casi). Cercano comprensione, energie positive, discariche emotive, affetto al di fuori del talamo nuziale perché li non trovano soddisfazione. Arrivano poi ad un punto in cui o si rompono le scatole e perdono interesse o si rendono conto che la posta in gioco è troppo alta per continuare. Dobbiamo svegliarci e capire che valiamo molto di più di quello che ci fanno credere. Forza Piccola! Ci siamo tutte noi con te!

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 20:23 Rispondi

    @Piccola, dai dai dai! Forza! So quanto è difficile. Purtroppo a loro non frega nulla, lo ripeterò all’infinito. Non hanno un cuore, sono egoisti, cattivi, bugiardi, ergo hanno chiuso con noi, ci hanno vomitato addosso tutto e buonanotte. Ora vivono sereni come se nulla fosse accaduto. @Piccola fatti forza mi raccomando, vorrei poterti abbracciare. ❤️

  • Clarabella, 7 Dicembre 2020 @ 20:25 Rispondi

    …..ripartire da zero, più forti che mai!
    Grande Crocus, è così che si dice!
    Aggiungo io: a testa alta!
    Senza fretta, pian piano, riusciremo a rialzarci.
    Però dobbiamo crederci, credere in noi stesse in primis. E son sicura arriverà il giorno in cui ci renderemo conto che non pensiamo più a questi ex.
    E sarà bellissimo.
    Bisogna dare tempo al tempo….

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 20:33 Rispondi

    @Bea, sai che per i primi mesi di CDS (oggi sono 5 tra l’altro) anche io ho provato moltissima rabbia per il fatto che questi maiali restano impuniti. @Ale lo dice sempre che appena ci liquidano sentono un senso di felicità e liberazione mai vista prima. Anche il mio ex mi aveva fatto capire che stava soffrendo tanto poi però ho visto per caso delle sue foto (che avrei preferito non vedere) felice come una pasqua. Mi era salita una rabbia mostruosa, perché anche sulla sofferenza ha mentito. Dio santo bugie su bugie su bugie.

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 20:41 Rispondi

    @CaraPiccola fai benissimo a scrivere e a sfogarti proprio nel specifico fatto che ti fa star male così tanto

    Lo so ,lo ho vissuto e lo ho vissuto pure personalmente insieme a altre care Donne che come noi ci stavamo curando la lesione il danno provocato da questi soggetti così negativi che purtroppo ci hanno ferito in modo selvaggio e malvagio senza farsi nessun problema purtroppo anche i terapeuti ci spiegavano che sono persone senza sensibilità e quindi trattano solo che male alcuni ci godono a far del male altri lo fanno lo stesso pur di soddisfare o evitare semplicemente di doversi spiegare.

    Un misto tra uomini pavidi e vigliacchi
    E quelli invece proprio Kattovi e perversi come chi ha il Narcisismo in forma più grave

    Importante che tu possa come e in realtà sentirti totalmente accolta e compresa e sostenuta che tu NON HAI NESSUNA COLPA
    TU SEI PIENA DI TUO VALORE E MERITI TUTTO L’AMORE PER TE STESSA

    Ci hanno colpito nella nostra autostima è proprio molto grazie al fatto di agire in azioni IMPROVVISE E PRIVE DI UN SENSO LOGICO
    Qui nei nostri racconti ,infatti,a volte si è scritto che giusto la sera prima aveva detto fatto ci si era visti nel vivere una situazione di speranza positiva
    Alcune invitate a cena stupenda per poi sparire nel nulla
    Anche me capitò diverse volte
    Per poi sparire nel silenzio assordante svalutazione vissuta veramente con un dolore profondo di IMMERITATA INGIUSTIZIA

    Un vero ABUSO
    UNA VIOLENZA PSICOLOGICA

    Cara @Piccola se sei seguita da un terapeuta questo sicuro ti aiuta tantissimo nel percorso delle crisi NORMALI REAZION che tutte si hanno in questi casi

    NON SENTIRTI MAI SOLA siamo qui !!!!!!
    Carissima un caro abbraccione e ti ricordo che piano piano se ne esce e che poco alla volta occorre fare cose nuove per se stesse che purtroppo loro non cambiano mai
    E almeno noi possiamo davvero vivere un vero amore prima per noi stesse e allora tutti si accorgeranno che Grandi Cuori e cervelli siano in noi stesse!!

  • elleelle, 7 Dicembre 2020 @ 21:23 Rispondi

    @Old
    Concordo. Se bisogna passare il proprio tempo a ispezionare le azioni della persona con cui stiamo, non e’ vita.
    Se un uomo torna e lo si riprende, e’ perche’ ci si puo’ fidare di lui e di noi stesse nell’aver accettato quello che e’ successo e il suo ritorno. Altrimenti e’ davvero meglio da sole oppure con un altro uomo. Ce ne sono tanti di uomini e tanti non saranno di certo peggio di certi amanti di cui raccontiamo qui.
    Per me quando la vita va avanti e’ molto difficile che ci sia un ritorno e infatti non sono mai tornata con qualcuno se non nel giro di breve tempo. Ci si abitua a stare senza, si capisce che spesso abbiamo ricevuto poco o comunque meno di quello che avremmo meritato. Queste storie da amanti sono compromessi molto pesanti per la propria identita’, si accettano le briciole di una persona e alla lunga non e’ sano.

  • Azzurra, 7 Dicembre 2020 @ 22:11 Rispondi

    Cara @Piccola se loro non facessero così non rimarrebbero per molto tempo nel nostro cuore e nella nostra mente. Loro sanno benissimo l’effetto che fa l’essere buttate via come uno straccio vecchio ma non se ne preoccupano. Ed è qui che capisci se un uomo non solo non ti ama ma non prova neanche affetto. Lo so che fa male, ma bisogna accettarlo perché rimuginarci su per troppo tempo ti avvelena la vita e l’esistenza. Bisogna diventare impermeabili e farsi scivolare addosso tutte le cattiverie subite. Non possiamo tornare indietro e cambiare il passato ma possiamo e dobbiamo andare avanti e cercare di rendere migliore il nostro futuro. Loro non possono riuscire a toglierci anche questo, siamo noi che non glielo dobbiamo permettere. Loro non ci sono più, dipende solo da noi. Ti abbraccio forte, @piccola vedrai che a piccoli passi se ne esce. Lo devi a te stessa

  • Azzurra, 7 Dicembre 2020 @ 22:37 Rispondi

    @Bea lui sai cosa fece quando mi lascio’ come sempre un paio di anni fa? Eravamo al telefono e mi stava lasciando e come se fosse stata la cosa più naturale al mondo si rivolse ad un amico che stava passando in quel momento dicendogli con tono sereno e tranquillo di aspettarlo perché avrebbe terminato la telefonata e lo avrebbe raggiunto per un caffè! Dimmi come cavolo si fa? Sono persone disconnesse dalle loro emozioni. Non sentono nulla. Siamo noi che pensiamo che non sia possibile eppure sono proprio così. E finché non lo comprendiamo e accettiamo saremo sempre in balia loro. Incaponirsi sul fatto che sono così perché sono problematici e noi possiamo aiutarli è il nostro punto debole e loro lo sanno. Io non me lo sono inventata è stato lui a convincermi di questo. E adesso che si salvi da solo che io penso a salvare me stessa… da lui.

  • Azzurra, 7 Dicembre 2020 @ 23:03 Rispondi

    @Crocus mi permetto di correggerti, non ci siamo perse ma momentaneamente smarrite e presto troveremo la strada che ci riporterà a casa. Sono loro che si sono persi per sempre e sopratutto hanno perso noi, pensi sia poco?? Ti abbraccio forte

  • Cossora, 7 Dicembre 2020 @ 23:26 Rispondi

    Tu non gli hai fatto nulla.
    @Piccola questa é la realtà dei fatti. Però devi cominciare a crederci, oltre che a dirlo. Le persone non fanno cose sempre e solo agli altri. La cattiveria, la superficialità, la poca chiarezza sono più spesso figlie dei vuoti di chi le esercita. Poche volte sono ‘orfane’. Non te le sei meritate. Quindi non hai che un modo per evitarle: sparisci.
    Starai subito meglio perché smetterai di fare un torto a te stessa.

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 00:43 Rispondi

    @Crocus hai ragione, però mi domando anche quante balle e soprattutto quali le abbia raccontato per convincerla a non separarsi. Nella situazione in cui vi trovavate avrebbe potuto prendere la palla al balzo e andarsene per stare con te, dal momento che non l’ha fatto deve per forza aver inventato qualcosa di credibile, alla storia del martire pentito non ci crede nessuno. Io non ci credo. Per ricostruire seriamente devi prima distruggere, ma dai tuoi racconti non c’è nulla di normale che possa far intravedere la volontà di sistemare seriamente quella relazione. Il mio ex non è mai stato beccato, solo una volta lo chiamai (assolutamente involontariamente) in un momento che non avrei dovuto, lei senti’ una voce femminile e andò su tutte le furie. Lui mi rimproverò di averlo messo nei casini e di aver impiegato un’intera nottata a convincerla che fosse tutto un grande “equivoco” e ci riuscì. Concluse aggiungendo che fu una rottura di coglioni a cui non voleva più prestarsi e di fare più attenzione. Ti rendi conto? “Una rottura di coglioni”, pensa se sapesse la verità, dal momento che le avrà giurato amore eterno e chissà quante altre sviolinate per metterla tranquilla e lasciarlo libero di farsi i fatti suoi. Secondo me Il tuo ex a grandi linee avrà fatto lo stesso.
    Ora stiamo male, ma prima o poi passerà e non dovremo scendere mai a certi compromessi per portare avanti una farsa come la loro.

  • Stella2, 8 Dicembre 2020 @ 00:49 Rispondi

    @Piccola ha ragione @Azzurra, la quoto in pieno. Ti fa stare sulle montagne russe: prima ti tratta benissimo, poi crudelmente, poi tornerà per riaverti… lo fa per insinuarsi nella mente e rimanere lì. Ora tu sei qui che ti chiedi insistentemente perché, ti fai mille domande ed è quello che vuole lui. Entrarti nella testa e diventare un tuo pensiero fisso. Inoltre, potrebbe essere un modo per allontanarti per un periodo, fino a che non potrà tornare a dedicarsi a te. Deve essere brusco (non so quanto sia stato crudele), per farti staccare e far sì che tu non sia intenzionata a cercarlo e farti accettare la rottura. Se vieni trattata male, col cavolo che poi lo cerchi, giusto? Ma sarà lui a tornare quando più gli farà comodo. È un egoista che segue solo i suoi bisogni.
    Segui il consiglio anche delle altre. Non cercarlo, non dargli retta quando si rifarà vivo, allontanalo per sempre dalla tua vita. È una persona tossica, che ti fa del male. Concentrati solo su te stessa ora e prenditi cura di te, facendo delle piccole cose che ti fanno stare bene. Coccolati e amati. L’amore che indirizzavi verso di lui, dirigilo verso di te. Ti abbraccio forte, vedrai che ce la fai!

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 08:42 Rispondi

      La crudeltà indica narcisismo cioè i peggiori

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 08:19 Rispondi

    @Azzu, hai ragione. Momentaneamente perse (anche se la sensazione in quei momenti era un’altra). Loro hanno perso noi per sempre ma purtroppo Azzu capisco che a loro non frega nulla di averci perse, quindi vediamo il lato positivo per noi: ci siamo liberate di due persone malate e cattive.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 08:39 Rispondi

    @Clarabella ❤️. Arriverà quel giorno e sarà bellissimo e soprattutto mi ubricherò quando accadrà, perché un evento così importante dovrà essere festeggiato a dovere, ostriche e champagne! E via!

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 08:54 Rispondi

    @Viovio, non ho la più pallida idea, mi ha detto talmente tante palle che non ci si salta fuori quindi meglio non pemsarci. So per certo che per arrivare al suo cuore di nuovo, bastava dire “sì amore hai ragione lei è una put*** strega calcolatrice”. Che persone di spessore eh? L’episodio che hai raccontato tu della telefonata è assurdo. Io non potevo manco scrivergli, cioè non dovevo proprio osare. Ti rendi conto quanto è stato bravo a manipolarmi e a inculcarmi la paura di lei? Se mai mi fossi permessa di farlo mi avrebbe mollata in tempo zero ne sono convinta. Leggevo qui un post di Ale dove diceva “ma se uno non rischia nemmeno di scrivervi un messaggio mentre è in casa, figuratevi se lascerà mai la moglie per voi”. Se solo avessi trovato questo blog prima… Definirti “una rottura di coglioni” è stato davvero schifoso da parte sua..vero che non te lo ha detto direttamente, però il senso era quello poiché l’hai telefonato tu. Il tuo è sicuramente un fiore in confronto al mio, però pur sempre un cialtrone di altissima categoria. Per fortuna ce ne siamo liberate! Ti abbraccio bellissima ❤️

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 09:17 Rispondi

    @Viovio, aggiungo che si ricostruisce laddove c’è ancora amore (e per me anche così è impossibile, ti dico la verità) ma in quella situazione, lui che le aveva detto di non amarla più e di essere innamorato di me, cosa fai ora? Dici ups mi sono sbagliato un attimo effettivamente quella mi ha intortata ecc ecc, ma lei? Cioè tu donna come fai a tenere in casa uno che molto probabilmente pensa a un’altra. Finto come è farà anche tutte le mosse del mondo, sorprese e cose varie, ma dentro la sua testa nessuno saprà mai cosa c’è e a me questo spaventerebbe davvero tanto. Per lei è stata una questione di guerra e ora sarà contenta di aver vinto. La guerra a dire il vero l’ho vinta io, la vera vittoria è la mia, sai che liberazione non avere più a che fare con quel narcisista manipolatore?

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 09:32 Rispondi

    @Crocus quando il mio stava male era da me che cercava conforto. E a volte stava male davvero. Alcune sere a casa diceva che beveva per non pensare. Poi nei momenti in cui stava meglio dopo essergli stata vicino mi diceva che beveva per colpa mia. Con qualcuno doveva pur prendersela. Ora non ci sono più, lui continuerà a farlo ma non credo troverà nessuna donna che stia lì come ci sono stata io. Anche se fosse solo per questo è lui che mi ha persa. Io mi sono sempre arrangiata da sola anche nell’imparare a stare senza di lui. Ti abbraccio cara Crocus

  • elleelle, 8 Dicembre 2020 @ 09:37 Rispondi

    @azzurra
    Il mio ex non mi ha mai chiesto scusa, nonostante abbia avuto molto tempo per farlo. Quando ci siamo lasciati siamo stati al telefono e in macchina assieme per ore eppure niente. Ha parlato di se’, ha sghignazzato, ha fatto battute, ha cercato di impietosirmi, mi ha insultato e accusato, ma di scuse neanche l’ombra.
    Quando sua moglie gli ha telefonato mezz’ora dopo il fattaccio, lui non le ha chiesto scusa, le ha parlato come se stessero decidendo cosa mangiare per cena.
    La mia psicologa mi ha detto che sono malati entrambi psicologicamente proprio per via di queste cose.

  • elleelle, 8 Dicembre 2020 @ 09:42 Rispondi

    @Alessandro
    Scrivi “La crudeltà indica narcisismo cioè i peggiori” ed e’ per questo che dico che il mio ex e’ narcisista, perche’ in aggiunta a tutte le altre cose strane che fa, con me e’ stato crudele ed e’ quello che mi ha fatto finalmente capire che era un narcisista.
    Nel momento in cui mi sono chiesta perche’ mi aveva fatto una cosa del genere, dopo avermela fatta mesi prima e dopo avermi mentito per mesi, l’unica risposta e’ stata “Perche’ lui mi vede come un oggetto, io per lui sono una cosa. E’ un narcisista.”
    C’e’ la magra consolazione di sapere che lui non sara’ mai davvero felice, ma considerando che anche io non lo sono, in questo momento e’ la classica vittoria di Pirro.

  • Stella, 8 Dicembre 2020 @ 09:53 Rispondi

    Buongiorno Ale e ragazze, è vero tornano sempre …il mio è tornato dopo un anno in mezzo un cui è successo di tutto ,persecuzioni dalla moglie ,pandemia ,eppure eccolo ora si è ricordato che mi ama e a me fa solo che ridere..sono contenta che l’ho lasciato io più di un anno fa e applicato il CDS totale senza più farmi vedere ,non sapevo e non so più nulla di lui dato che per motivi lavorativi non posso usare i classici social network ,quindi sono scomparsa dalla sua vita dopo avergli rimpacchettato tutti i regali e riconsegnati con l’obbligo di non farsi più vedere se non da vero uomo. Non farò nulla e resterò immobile come dice Ale e Cossora ,siamo alla resa dei conti ,per quanto mi riguarda sto concludendo la mia terapia ,mi sono riscritta all università e con mio marito abbiamo deciso per la separazione in casa ,poi il prossimo anno finita la casa ci divideremo ,i figli non sono così piccoli e io non ho ancora 40 anni e non voglio più essere infelice.In tutto questo se il mio ex non c’è non fa nulla ,come dice il padrone di casa non si può avere ciò che non è stato mai Mio.Vi aggiorno mie care compagne…un abbraccio grande

  • cossora, 8 Dicembre 2020 @ 10:38 Rispondi

    Che bella questa frase @elleelle.
    Se un uomo torna e lo si riprende, e’ perche’ ci si puo’ fidare di lui e di noi stesse nell’aver accettato quello che e’ successo e il suo ritorno.
    Ti sento molto lucida e cosciente. Hai trovato la tua strada, che bella notizia!

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 10:40 Rispondi

    @Azzurra santo cielo… leggere il particolare della telefonata mi ha fatto venire un senso di schifo e rabbia che al posto tuo sarei esplosa. Tu come hai reagito(dopo aver sentito che avvisava l’amico per il caffè)? Mi sembri una persona molto equilibrata e calma, che incassa in silenzio senza lasciar trasparire il dolore e con persone come il tuo ex credo sia stato un input per rincarare la dose e vedere una reazione forte, così da nutrire il proprio ego. Da quello che racconti sembra provasse piacere nel farti del male, lo dimostra tutt’ora cercando attenzioni da parte tua ridicolizzandosi.
    Secondo me dovresti (capisco nn sia facile) smettere di evitarlo in tutti i modi vivendo la tua vita di sempre, trattarlo come un uomo invisibile e se la moglie tenta di parlarti salutarla come se nulla fosse.
    Deve capire che tu non esisti più ed ogni suo tentativo per mettersi in mostra coinvolgendo anche altre persone non ti turba minimamente. La tua indifferenza lo annienterà.

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 11:48 Rispondi

    @Piccola il tuo dolore ci accomuna tutte, non sei sola e non devi scusarti. Anche io qualche giorno fa ho avuto un momento di debolezza, mi sono lasciata sopraffare dalla tristezza e come te sono corsa qui a chiedere aiuto. Segui il consiglio di Alessandro e delle ragazze, non fissarti a chiederti il perché del suo comportamento ma focalizzati sulla sua crudeltà ed i suoi gesti. Purtroppo siamo su piani diversi, noi abbiamo amato al contrario di loro, quindi dobbiamo smettere di non capacitarci dei loro comportamenti dal momento che non ci saremmo mai comportate così. Loro non sono come noi, non lo saranno mai cara @Piccola.
    Lo so che è dura, ma la salvezza in questi casi è un bel cds assoluto mirato a disintossicarti e rimetterti in sesto. Ce la puoi fare, non scoraggiarti! Oggi come stai? Ti abbraccio forte forte

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 12:23 Rispondi

    @Crocus la guerra l’hai vinta tu perché presto sarai felice, loro per come sono conciati non lo saranno mai. Uno dei suoi figli è particolarmente sensibile? Non oso immaginare il danno che subiranno quei bambini con due genitori così. Certa gente invece di fare figli sarebbe meglio si dedicasse ad altro, tipo il giardinaggio :-p non voglio fare la morale a nessuno, ma dopo quello che hai raccontato cosa cavolo potranno mai trasmettere due soggetti del genere alle loro creature?!? Bah
    Non dar retta alle malelingue, so che è dura fare spallucce perché il giudizio degli altri purtroppo ci influenza ma per fortuna non siamo tutti ottusi a questo mondo e se fossi stata una tua collega certi pettegolezzi avrei smorzati immediatamente, non sono mai stata terreno fertile per questo tipo di conversazioni.
    Quando deciderai di ubriacarti ti farò compagnia!!!
    Un bacione bellezza, mi fai sempre sorridere

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 12:39 Rispondi

    @Crocus quando si vuole assolutamente vincere una guerra dove sai dal principio che non ci saranno né vincitori né vinti ma solo vittime (mi riferisco a lei) ti impegni con tutta te stessa a far del male alla persona che credi sia la causa del tuo male. Ti si annebbia così tanto la vista che non capisci che il problema non è la persona contro cui ti stai accanendo ma ce l’hai proprio al tuo fianco. Quando tutto questo clamore finirà, quando avrà usato tutte le cartucce per sparare contro di te poi si ritroveranno loro due soltanto e la guerra comincerà tra loro. Tu ne sarai fuori ormai e avrai vinto la tua serenità, la tua dignità e se non sarai più felice con tuo marito avrai il coraggio di chiudere un capitolo triste della tua vita per provare ad essere felice altrove. Se non ami più non ci si può condannare a vita a restare dove non si è più felici. È importante amare tanto quanto essere amati. È l’augurio che faccio a te ma anche a me stessa!

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 12:51 Rispondi

    @Viovio quando ci fu quella telefonata non ero consapevole di tutto ciò. Non capivo come potesse una persona reagire in questo modo. Gli inviai tutti i suoi ultimi messaggi pieni di ti amo, ti adoro, vorrei averti qui, mi manchi, meno male ci sei tu. E lui mi rispose 2 parole : e allora? Cosa vuoi dire di più ad una persona che è fuori di testa?! Ho smesso di scrivergli. Si fece risentire lui dopo qualche mese nonostante il blocco con un sms: ti prego sbloccami ho bisogno del tuo aiuto. E si ricomincio’ non subito ma con i miei tempi. Io non ce la faccio ad essere insensibile alle richieste di aiuto sono fatta così in più mi mancava. Penso che stavolta sia diverso. Ha visto la mia determinazione che ti assicuro non è stato per niente facile imparare ad averla. Dovrei davvero scrivere un diario per ricordarmi il male che mi ha fatto in cambio di tanto amore

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 13:08 Rispondi

    @Viovio non incontrarlo mi fa stare bene, mi sento serena e lucida. Quando lo vedo tuttora non riesco ancora a non sentire un tuffo al cuore, a non guardarlo pensando “perché?” a non piangere quando poi sono sola. Quella che vede lui è una donna di ghiaccio, non vede per fortuna tutto ciò che ancora c’è. Dico per fortuna perché lui tornerebbe se solo vedesse un minimo di coinvolgimento. Tornare per cosa poi? Per continuare a farmi male? Non era ed è stanco?? Io si, lo sono tanto. Non mi sono mai sentita così stanca in vita mia come in questi mesi con ripercussioni anche sulla mia salute. La compagna è solo una pedina sulla scacchiera solo che lei ha deciso di restare e vede tutte le donne come quelle che glielo potrebbero rubare. Ma se potessi le direi che lui non si farebbe mai rubare da nessuna perché sa che lei gli ha sempre perdonato tutto e sa che lei è sempre li. Adesso può stare serenamente in casa senza rotture da parte mia, era quello che voleva no? Dubito sia felice in ogni caso non sono più affari miei. Ti abbraccio cara!

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 13:48 Rispondi

    @Stella verissimo sei alla resa dei conti, ma aver raggiunto la consapevolezza di voler essere felice e di poterci riuscire anche senza di lui è già la tua vittoria.
    In bocca a lupo per tutto, qualsiasi decisione prenderai.

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 13:50 Rispondi

    @Azzurra tuo marito ed i tuoi figli hanno mai capito qualcosa? Tutta questa sofferenza che provavo sei riuscita a mascherarla in casa?

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 14:45 Rispondi

    @Viovio, che brutta roba che ti ha detto il tuo ex, una “rottura di coglioni”. Cioè questo ti fa capire l’importanza che ci davano. Ale lo dice sempre che se uno non rischia di scriverci un messaggio mentre è in casa figurati se poi lascerà mai la moglie per noi. Brava amica che stai andando avanti con il tuo CDS. Tieni duro! Un bacione ❤️

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 14:49 Rispondi

    @Azzurra, che mentecatto mamma mia! Anche io avevo inviato a lui i vari messaggi di amore e di promesse forti che mi fece e sai cosa mi ha risposto?? Cancella quella chat e smettila di torturarti. Visto come si fa Azzu? Per lui era semplice come dire buongiorno, cancelli una chat e via. Ma noi siamo persone profondi Azzu per questo soffriamo ma alla fine tutto ciò passerà mentre loro dovranno ancora pagare i conti per tutto ciò che hanno combinato. Ti abbraccio bellissima ❤️

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 14:57 Rispondi

    @Azzurra io non saprò mai come ringraziarti per queste belle parole. Mi hai fatto riflettere ed emozionare al contempo. Purtroppo le cartucce di lei non finiranno mai ma perché è una persona fatta così, non si mette in discussione, cattiva, criticona, falisissima ecc (esattamente come suo marito). Però hai ragione, questo ormai non è più un mio problema anche se so che purtroppo, lei non smetterà mai di cercare info su di me o di buttarmi fango addosso. Ma saranno fatti suoi. Fortunatamente grazie a voi sto superando questa fase (che mi ha uccisa in passato, non te lo nego) e sto tornando in me. E sono d’accordo con te, quando non ami più una persona mica puoi sforzarti o fingere (come i nostri ex ad esempio). Torneremo ad amare follemente @Azzu, ne sono convinta! E questa volta sarà ricambiato! ❤️

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 15:23 Rispondi

    @Viovio, ti voglio tantissimo bene. Mi piace molto il tuo modo di pensare e di vedere la vita e ciò che mi “spaventa” è che leggo te e penso “l’ho scritto io questo commento vero?” Per dire che siamo allineate su tutto :-). Hai ragione, le malelingue non vanno ascoltate però purtroppo fanno male. Ma sai cosa? Alla fine questa storia mi ha fatto capire che ero circondata da un sacco di persone finte, che ti sorridono davanti e poi dietro apriti cielo. Io sono lontana anni luce da queste dinamiche e forse per questo ho sofferto tanto, troppo. Mi rincuora sapere che ci sono persone che la penso diversamente, persone aperte di mente e che non hanno intenzioni cattive ma solo voglia di amare, rispettare e vivere bene. Ci ubrichiamo in compagnia, quello è poco ma sicuro! Sono felice di sapere che riesco a farti sorridere nonostante il dolore che stai vivendo. Ti sento come se fossi una sorella @Viovio! Ti abbraccio ❤️

  • Angelina, 8 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    Ciao a tutti io oggi sono in una giornata proprio no…sarà che sono state e sono settimane toste,da sola ma oggi sono proprio ko…ho fatto trecento passi indietro e non vado fiera di me.

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 17:24 Rispondi

      racconta sfogati

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 16:05 Rispondi

    @elleelle, verissimo! Questi vermi ci hanno trattato come degli oggetti, come delle cose. Una crudeltà infinita. La tua storia mi lascia senza parole… Pensa che non sei felice ora, ma in passato lo sei stata quindi è una condizione che puoi raggiungere ancora. Lui è uno finto che probabilmente non è mai stato felice, peggio ancora si era convinto di esserlo, pagherà il conto prima o poi e quando accadrà sarà salatissimo.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 16:09 Rispondi

    @Azzurra, beveva per non pensare, chissà che pensieri avrà avuto poverino! Un essere spregevole, senza cuore. Fanno così Azzu, se la prendono sempre con qualcuno perché sai loro sono perfetti, non sbagliano mai, sono gli altri i colpevoli. Ma lasciamoli lì nel “paradiso” che hanno scelto. E noi proviamo ad iniziare a goderci la vita, partendo dalle piccole cose (che spesso e volentieri sono anche le più importanti). ❤️

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 16:11 Rispondi

    @elleelle, nemmeno il mio ha mai chiesto scusa, solo all’inizio ma poi ho capito che erano state scuse finte, l’ho capito quando ha iniziato ad addossare a me tutta la responsabilità e tutte le colpe. Anche il mio psicologo diceva che sono malati entrambi… Infatti i soggetti delle nostre storie sono davvero molto molto simili.

  • Bea, 8 Dicembre 2020 @ 16:21 Rispondi

    Anche per me oggi è giornata di down. Ho fatto l’errore di sbloccarlo sui social e vedo che aggiunge donne, mette foto… mi fa così male. Io sto male e lui no, una pugnalata al cuore. Quando finirà tutto questo?

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 17:30 Rispondi

      che ti serva per non farlo più

  • elleelle, 8 Dicembre 2020 @ 16:24 Rispondi

    @cossora
    Magari, ma io non ho trovato proprio niente!
    Mi basterebbe solo ritrovare un minimo di me stessa e invece non ci riesco.
    So esattamente di cosa avrei bisogno ma in questo momento non posso farlo. Sto cominciando a provare molto risentimento anche per la mia famiglia, che sento come un ostacolo alla fuga che mi potrebbe salvare. Io lo so che devo andare via da qui, mi bastarebbe anche solo un mese a visitare degli amici, ma non posso. E’ un vero casino.
    Io non bestemmio mai, non sono nemmeno credente, eppure l’altra sera a letto piangevo e bestemmiavo perche’ non mi doveva capitare questa cosa, non adesso, non dopo tutto quello che ho passato in tutta la mia vita. Ero – e sono tutt’ora – molto, molto arrabbiata e non so quando mi passera’.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 17:36 Rispondi

    @Bea, ahià! Piano piano imparerai a non farlo più, sono cose che all’inizio abbiamo fatto tutte ahimè. Addirittura aggiunge altre donne già? Comunque, questo ti deve solo far capire che persona miserabile è. Come la maggior parte dei nostri ex amanti. Ti abbraccio.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 17:38 Rispondi

    @Angelina, eccoti! Sai che proprio oggi ti ho pensata e mi chiedevo dove fossi sparita. Mi dispiace da morire sentirti così giù :-(. Tuo figlio come sta? Si è ripreso? Coraggio bella, ti stringo forte! Vorrei davvero poter fare di più…

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 17:40 Rispondi

    @Crocus una ragione in più per lavorare su noi stesse e guadagnarci la felicità che meritiamo. Quando ti vedranno felice e serena nonostante tutte le cattiverie che ti sono state inferte, quando vedranno che sei andata avanti lasciandoli alle tue spalle saranno ancora più arrabbiati. Questa è la loro punizione, non auguro a nessuno di vivere la propria vita annegando nella rabbia che loro stessi hanno scelto di vivere. Perché attribuendo tutte le colpe a te hanno solo messo tanta polvere(da sparo) sotto il tappeto, non hanno risolto proprio nulla.. Quella polvere prima o poi li farà saltare in aria..e se ci sono figli spero per loro che almeno in questo caso smetteranno di pensare a te e cominceranno a pensare al vero problema quello che hanno sempre negato a sé stessi : loro due insieme! Un abbraccio forte

  • Stella2, 8 Dicembre 2020 @ 17:40 Rispondi

    @Azzurra in questa frase c’è tutto il suo egoismo: “ ti prego sbloccami ho bisogno del tuo aiuto”. Si nutre, o meglio si nutriva, della tua energia positiva, della tua capacità di ascoltarlo, di risolvergli i problemi, di fargli da psicologa… come hai detto tu, non riesci a non rispondere ad una richiesta di aiuto e lui lo sa bene.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 17:57 Rispondi

    @Azzurra, loro sono talmente dementi che nel vedermi felice direbbero (soprattutto lei) -> come c’era da aspettarsi questa adesso è bella allegra ed è la prova che voleva solo divertirsi e raggirarti bla bla bla. Ma non me ne frega nulla davvero. Lo so solo io quanto ho sofferto e soffro ancora anche se meno rispetto all’inizio. Io mi auguro solo che loro non trasmettano tutta quella cattiveria e sete di vendetta anche ai loro figli, ma dubito, cosa possono mai insegnare due persone così? Sono d’accordo con te Azzu, la nostra felicità prima di tutto, sfoggiamo il più bel sorriso che abbiamo e andiamo avanti. Secondo me ci attendono tante cose belle ❤️.

  • cossora, 8 Dicembre 2020 @ 18:06 Rispondi

    @elleelle invece io sono credente e ti dico: questa cosa doveva capitare adesso eccome! Perchè adesso ti fa toccare il fondo e la spinta che ti darai per risalire sarà definitiva. Io ti tengo nel cuore e ti mando la forza!

  • Ariel, 8 Dicembre 2020 @ 18:21 Rispondi

    Racconta @Angelina cara siamo qua
    E comunque il passato non torna e quindi pure quando ci sentiamo aver fatto passi indietro in realtà è un processo naturale comune ad ogni rinascita

    Perchè infatti visto che sta In Fisica propio impossibile tornare al passato ,ma il fatto di fare passi indietro ci serve per ritornare a vedere il quadro del nostro passato accorgendoci di una nuova luce ,di un nuovo particolare del vissuto di cui non ci eravamo accorte prima

    Ecco che a volte chiudere gli occhi e respirare aiuta a ritrovare quel qualcosa dei passi indietro che hanno proprio Anche questo valore e funzione

    Qualcosa che aiuta a sentirsi in un avanzare in maggior equilibrio dentro se stesse

    Prova ad occhi chiusi a fare grandi respiri sentendo solo il rumore del tuo respirare poi prova a stare in equilibrio su un piede soltanto e le braccia distese

    E osserva dentro cosa riesci a fare o sentire
    Anche se non riuscissi a fare nulla è UN PASSO AVANTI

    Poi prendi un foglio e di getto scrivi o disegna o segna qualcosa con una matita o penna
    Poi attaccalo al muro
    Poi vai lontano dando le spalle al foglio poi girati e guardalo poi ti avvicini fino a toccarlo

    Poi infine fai dei passi indietro e arrivata al altro muro ritorna in avanti al foglio e osserva cosa noti che prima non avevi ricordato di aver visto???

    Ottimo esercizio divertente da provare per chi vorrà cimentarsi in questi passi avanti e indietro e di nuovo ecco il nuovo avanzare con qualcosa in più di prima che si facessero i passi indietro.

    Buone scoperte
    Anche solo che leggere e pensarci visualizzare se facessimo questo gioco è già fare il gioco !!!!

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 18:40 Rispondi

    @Azzurra@Crocus circa due mesi fa, (poco prima di iniziare il cds) discutemmo su wapp, ci scambiammo una infinita’ di messaggi ripercorrendo la nostra storia(solitamente usavamo una app apposita x sentirci). Mentre io stavo di merda, spiegandogli le ragioni della mia sofferenza la sua più grande preoccupazione fu: cancella immediatamente tutti questi messaggi! Quella frase ebbe l’effetto di un calcio in culo. Fa male prendere consapevolezza che non gliene frega nulla di noi, nonostante abbiano giurato e spergiurato amore nei nostri confronti però il cds mi sta salvando, non so voi ma io soffro mooooolto meno adesso che non lo sento rispetto a prima.

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 18:46 Rispondi

    @Crocus tu impegnati ad essere felice e lasciali affogare nella loro rabbia. Tanto qualunque cosa tu facessi per loro sarebbe sempre la prova della gran cattivona che sei! Un abbraccio bella Crocus

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 18:57 Rispondi

    @Angelina le feste non aiutano, leggiti il calendario dell’avvento di @Ale a me ha fatto sorridere.
    Sto sdrammatizzando, in realtà mi piacerebbe aiutarti perché anche io ho avuto una fase down qualche giorno fa in cui stavo piombando nella solita confusione, perdendo di vista l’obiettivo: stare meglio! Posso ripeterti le solite frasi “standard”, dal tenerti impegnata, uscire e fare sport(per carità tutte cose che aiutano) però a volte bisogna fermarsi e accettarlo questo dolore con la consapevolezza che passerà, è solo una fase! Non scoraggiarti, ribadisco pure io non sono stata bene però è passato, domani o dopo domani andrà meglio vedrai che sarà così anche per te 🙂
    È successo qualcosa in particolare che ti ha mandato in crisi?

  • Outlier, 8 Dicembre 2020 @ 19:26 Rispondi

    Comunque è vero, tornano sempre dall’amante ma per farla continare come amante noncuranti di nulla. Se devono tornare solo con le carte altrimenti staremo sempre ferme alli adesso punto.
    Speriamo di fuscirne presto ragazze

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 19:31 Rispondi

    Cara@Bea anche io mi domando spesso quanto durerà tutto questo, però posso assicurarti che finché farai orbiting i tempi si allungheranno.
    Qualche giorno fa sono entrata nella nostra chat dopo due mesi, volevo rileggere i nostri messaggi; da una parte avevo nostalgia, dall’altra cercavo di rinfrescarmi la memoria sulle cazzate che mi ha raccontato per allontanarlo dai mie pensieri. Purtroppo ho scoperto che non si collegava da una settimana e ho dato il via ad un film dell’orrore nella mia testa cadendo nello sconforto come non succedeva da tempo.
    @Bea bloccalo di nuovo, approfitta della sua assenza per riprendere in mano la tua vita te lo devi, se ci amassero veramente impazzirebbero senza di noi.
    Se può “rincuorarti “ le foto sui social servono ad enfatizzare, non stanno male ma nemmeno bene altrimenti non avrebbero tradito, ciò non toglie che sono rimasti con la moglie quindi che senso ha perdere altro tempo?
    Ti abbraccio

  • Bea, 8 Dicembre 2020 @ 20:59 Rispondi

    Lo so, ho sbagliato. La verità è che alterno momenti in cui mi sento forte ad altri in cui sprofondo nella malinconia, ci sono giorni in cui mi manca terribilmente e i bei ricordi affiorano uno dopo l’altro, ricordi che però subito dopo vengono macchiati dallo schifo che ha fatto. Vorrei sapere come sta, cosa fa, se gli manco… penso sia normale è passato solo un mese e purtroppo sono ancora innamorata di questa persona. In più si aggiunge il fatto che a giorni ahimè per motivi di lavoro quasi sicuramente lo vedrò e ciò mi crea non poca angoscia. Com’è difficile superare tutto ciò:( mi sento talmente fragile…

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 21:12 Rispondi

    @Crocus la rottura di coglioni era riferito alla moglie che aveva acceso i campanelli di allarme dopo la mia telefonata (involontaria). Poco importa dal momento che spari’ per diversi giorni, avrà sicuramente consegnato il telefono questo dimostra quanto poco rispetto avesse per entrambe, il suo unico obiettivo era far tornare tutto alla normalità per potersi divertire a suo piacimento.
    Sono arrivata al punto di ringraziare le restrizioni di questo periodo, almeno quest’anno mi eviterò le cene di rito tutti insieme appassionatamente! L’idea di sedermi al suo stesso tavolo mi fa venire l’orticaria poi non voglio percepisca il mio disagio, vorrei che gli arrivasse solo la mia indifferenza ma non credo di essere ancora pronta.
    È una questione di orgoglio e amor proprio, mi sono lasciata calpestare per troppo tempo non voglio capisca di essere ancora importante. Spero di essere pronta quando dovrò rivederlo in giro oppure in compagnia.

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 21:18 Rispondi

    @cara Azzurra, quando dovrò rincontrarlo in compagnia oppure in giro per caso spero di avere la tua forza, in modo che percepisca solo indifferenza.
    Capisco bene il tuffo al cuore di cui parli, ieri sono uscita per fare la spesa e ho visto la sua macchina parcheggiata, non ci ho capito più niente. Fortunatamente lui non c’era, ho intravisto sua moglie e tirato un sospiro di sollievo poi mi sono arrabbiata con me, per permettergli ancora di dominare il mio umore, i miei stati d’animo.
    Ti mando un bacio grande cara @Azzurra

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 21:27 Rispondi

    @Crocus grazie per le tue parole, mi fai commuovere. Stai a vedere che quel cialtrone del mio ex alla fine dovrò pure ringraziarlo, altrimenti non avrei trovato questo blog 🙂
    Anche io ti voglio bene cara @Crocus, voglio bene a tutte voi che con i vostri consigli mi avete dato tanta forza.
    Un grande grazie soprattutto al padrone di casa che ha reso questo posto un porto sicuro, un punto di riferimento. Grazie di cuore @Alessandro

  • Angelina, 8 Dicembre 2020 @ 22:01 Rispondi

    Grazie Ale sei un tesoro, sono giornate pesanti sono un po’ di giorni che notato che ha tolto la sua foto su WhatsApp non mi ha bloccata, di solito fa così quando non sta bene, quando vuole sparire a detta sua, e lo stesso giorno ha guardato uno stato della mia amica, non so perché ma ho avuto la sensazione che comunque non stesse bene e allora ho pensato che magari un minimo forse sta male anche lui,sono un po’ di giorni che ho questo pensiero e stamattina mi sono svegliata male e ho messo uno stato anch’io su WhatsApp ammetto sperando che lo potessi vedere,ovviamente non l’ha fatto…sapevo che era sbagliata questa cosa ma la mia curiosità è stata più forte…mi sono subito sentita una stupida e una cretina…mi sento una bambina dell’asilo,ben lontana dalla donna che vorrei essere e che a piccoli passi stavo cercando di diventare…ho buttato all’aria tutti i miei piccoli passi…ho pianto tutt’oggi e mi vergogno a scrivervi una cosa del genere…gli sono talmente diventata indifferente…Ale perché guarda gli stati della mia amica?Per lui come niente fosse…se solo avessi fatto questo silenzio prima mi sarei risparmiata 5 anni…non c’era nulla

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 22:53 Rispondi

      Non ti preoccupare per lui lo cura la mogliettina

  • Angelina, 8 Dicembre 2020 @ 22:06 Rispondi

    Crocus cara Grazie mille,vorrei abbracciarti forte che cara che sei!
    Sono giornate dure…mio figlio purtroppo è ancora positivo dopo due tamponi…per fortuna sta bene, ma voi non avete idea cosa vuol dire tenere rinchiuso in una camera un ragazzino da 19 giorni…questo covid lima soprattutto la fase psichica delle persone,di chi la vive ed è tutto un caos….non è facile…vieni abbandonato,anche oggi mi sono battuta per farmi sentire…insomma questo 2020 è da sigillare al più presto.
    Tu come stai cara?

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 22:20 Rispondi

    @Viovio mi ero persa il commento in cui mi scrivi se a casa qualcuno si fosse accorto di qualcosa. È difficile risponderti perché io credo che tutti si siano accorti che non stavo attraversando un bel periodo. Mio marito è una brava persona ma molto pratico nel senso che se hai il mal di denti vai dal dentista e te lo fai curare ma non riesce proprio a capire se hai un dolore più profondo e invisibile di quelli che non riesci a spiegare e a spiegarti. Fa finta di non vedere, fa finta che vada tutto bene. Le persone che mi vogliono bene si sono accorte che c’era qualcosa che non andava, mi dicevano che se avevo bisogno di parlare loro c’erano sono stata io a chiudermi in questa bolla e a non farci entrare nessuno. I miei figli mi hanno vista cedere a volte piangere di nascosto ma li rassicuravo sempre che andava tutto bene. Mentre ti racconto tutto questo ho gli occhi umidi e credimi penso a quei giorni bui e ho bisogno di respirare profondamente. Come ho potuto entrare in questo vortice? Come ha potuto lui togliermi il sorriso. Io non lo so. Avrei potuto lasciarlo ma non l’ho fatto. Io credevo fosse amore non avrei mai immaginato tutto questo

  • Angelina, 8 Dicembre 2020 @ 22:50 Rispondi

    Viovio grazie anche a te…non lo so dopo quattro mesi non posso permettermi di tornare indietro così..ha fatto sorridere anche a me il calendario di Ale!!E’solo stata una giornata così, vorrei passasse tutto..vorrei non aver messo quello stato e pace oramai.è bello che ci siate voi e che capiate queste situazioni,le mie amiche ci sono ma spesso non comprendono queste dinamiche…grazie,grazie Ale di questi blog.

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 22:54 Rispondi

      A te grazie

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 23:09 Rispondi

    @Azzurra la tua compostezza nell’esprimere il grande dolore che hai vissuto mi commuove, se potessi mi piacerebbe abbracciarti e trasmetterti tanta energia positiva. Non tormentarti, quando ci si innamora si perde la cognizione non esistono spiegazioni logiche.
    Quel periodo fa parte del tuo passato, smettila di voltarti e guarda avanti sono convinta arriveranno tante cose belle.

  • Azzurra, 8 Dicembre 2020 @ 23:20 Rispondi

    @Angelina la strada verso la guarigione è piena di buche, può capitare di inciampare e cadere. Ci si rialza e si riprende il cammino. Non devi vergognarti sei una persona che ha provato sentimenti veri è umano e comprensibile. L’unico problema è che quando succede di cadere sei tu a starci male e devi ricominciare. Io l’ho bloccato anche per questo, sapevo che avrei controllato se fosse stato on line, a che ora, perché torturarsi così? Inoltre lui i miei stati li guardava sempre io i suoi no, la soddisfazione di fargli vedere che ero lì a guardare ogni suo movimento non gliel’ho voluta mai dare e noi usavamo gli stati solo quando tra noi finiva. Bloccalo se pensi di non farcela, all’inizio è dura perché è come perdere completamente il controllo su di lui, è come se lui smetta di esistere ma ti assicuro che a lungo andare ti libera da certi meccanismi insani che non fanno altro che farti restare mentalmente attaccata a lui. La quarantena non aiuta hai proprio ragione, mi dispiace molto per tuo figlio vedrai che presto passerà anche questa! Tieni duro!

  • Maddy, 8 Dicembre 2020 @ 23:23 Rispondi

    Oggi è stata una giornata un po’ particolare e malinconica per tutti. Si comincia a respirare aria di feste, e quando tutti si sentono più felici, a noi succede esattamente il contrario.
    Vorrei mandare un abbraccio caldo e forte soprattutto alle ragazze che hanno manifestato quel velo in più di tristezza: @elleelle, @angelina, @bea, @azzurra, vi mando una stretta forte e tanta energia positiva! ❤️

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 23:31 Rispondi

    @Angelina non vergognarti, in passato (prima del cds definitivo) ho fatto di peggio per riavere un contatto quando litigavamo, i bimbi dell’asilo mi avrebbero fatto un baffo! Ora purtroppo stai vivendo una situazione molto particolare, mi dispiace tantissimo per tuo figlio è normale venga tutto amplificato.
    Non voglio sembrarti dura, ma secondo me non c’è un motivo preciso per cui guarda gli stati della tua amica. Magari è un abitudine che fa a tempo perso e fra tutti capitano pure i suoi.
    Il fatto è che queste sono tutte cavolate, se un uomo vuole stare con te alza il culo e ti viene a cercare. Stop.
    Spero passi presto questo brutto periodo e che tu possa tornare alla normalità, vedrai che starai sicuramente meglio.

  • Edoardo, 8 Dicembre 2020 @ 23:40 Rispondi

    ciao voglio raccontare la mia storia e se riuscite a darmi luce sull’argomento; 6 anni di puro amore , io sposato lei separata mai promesso nulla solo un grande amore il vero amore 5/6 giorni di letto a settimana con svariati pernottamenti e weekend ;dopo 5 anni con più tentativi di fuga da parte mia per lasciarla vivere e rifarsi una vita lei mi lascia.dopo 3 mesi lei è con un altro poi COVID etc etc io per 9 mesi non la chiamo non la cerco lei mi cerca puntualmente ogni settimana di questi 9 mesi per il caffè io lo prendo tutte le volte senza mai chiedere della sua vita e sopratutto senza tentarla perché veramente volevo si facesse una vita ,a settembre mi dice che sta con un altro uomo ma da poco più di un mese ma era falso erano mesi io sapevo fingevo volevo la sua felicità pur amandola dopo qualche giorno si fa riviva dicendo che con lui non funziona sessualmente e mi riporta a letto 5 volte in due settimane inventa un litigio con lui e viene in viaggio con me per tre giorni felicissima e altro….. lui la chiama più volte nn risponde etc torniamo dal viaggio si vedono lei ritorna in se è ritorna con lui perché sa che io nn offro nulla oltre il letto. Sta giocando con la mia mente ultimamente per ferirmi ma in tutto questo mi tiene al guinzaglio del letto sta con me e con il compagno fa pernotti ed altro ma io nn so se continuare o meno non mi piace far patire la testa secondo voi cosa devo fare

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 00:43 Rispondi

    Grazie @cossora :*

  • tvg43964, 9 Dicembre 2020 @ 06:07 Rispondi

    Per aggiornare la casistica del “ritorno” annovero che da un mese e mezzo non fa che proclami, ipotesi realistiche ma di fondo traballanti per chi oggi lo conosce veramente, ritorni fittizi senza nulla di concreto, rilanci ancora verbali ALMENO UNA VOLTA A SETTIMANA. Mi trova irremovibile, chiara sulle intenzioni e attuazioni e, quindi, SPARISCE.
    Perchè non si è “grande amore” a fasi alterne, non si dice che “sono l’amore della mia vita” quando non mi porti nella vita principale ma ancora proponi dinamiche da vita comunque parallela.
    Non si calcola di continuo cosa conviene, temendo le conseguenze delle proprie scelte, quindi di non si sceglie.
    Ma, a parole, si proclama una “scelta già fatta”. Sì sì, come no.
    Io ho chiuso nell’ottobre del 2018, dopo 16 anni e mezzo di doppia vita, da parte sua.
    Credevo di essere la vita principale, affettiva e reale, invece lui di là ha tirato la corda al massimo per potermi dare tutto (notti, weekend, feste, presenza con i miei figli e genitori,…ha fatto il fidanzato single con figlia a carico senza esserlo) finchè non ha più potuto tirare e tutto è saltato.
    Uomini immaturi, incapaci di assumersi la responsabilità delle proprie azioni, che invece appaiono forti nel lavoro, in società, ma di fondo inaffidabili, codardi. Vili.

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 06:48 Rispondi

    @Azzurra ahahahahaha vero! Tanto se metto la minigonna sono una put*** se metto la gonna lunga allora voglio fare la brava ragazza ahahahahahah hai proprio ragione, in qualsiasi modo la giri la cattivona sono io quindi si, devo pensare solo ed esclusivamente alla mia felicità. Grazie Azzu!

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 06:52 Rispondi

    @Viovio, per loro “cancella chat” funziona come “cancella amante dalla propria vita semplicemente pigiando delete”. Fa malissimissimo accettare il fatto che non ci abbiano mai amate nonostante i fiumi di parole (e zero fatti però). Sai, sarei proprio curiosa di sapere cosa risponderebbero tutti questi soggetti se venissero intervistati. Nella speranza che dicano la verità poi…

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 07:28 Rispondi

    @Edoardo, io mi sono fermata al tuo “la amo ma voglio che sia felice con un altro”. Sei sicuro di amarla? Il padrone di casa ce lo dice chiaramente che non può essere amore vero se poi non te ne frega nulla che lei vada a letto con un altro. Inoltre, mi sembra di capire che sei tu che non fai una scelta, sei tu quello sposato. Correggimi se sbaglio, magari ho frainteso.

    • alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2020 @ 08:13 Rispondi

      nessun uomo veramente innamorato tollererebbe solo pensare un bacio di lei con un altro

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 07:33 Rispondi

    @Angelina, mi dispiace moltissimo per tuo figlio. Come ti hanno già detto anche le altre ragazze, ribadisco anche io, non ti devi vergognare di nulla. È dura Angy questo non lo si può negare. Però ne usciremo, sono sicura che il 2021 sarà il nostro anno! Volteremo pagina alla grande e quei pezzi di m**** saranno solo un lontano e brutto ricordo. Ti abbraccio forte forte cara Angelina, su con la testa, su con il morale, su con la vita! ❤️

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 07:44 Rispondi

    @Angelina, stavo pensando che loro sono tutti uguali, ma pure noi :). Nel senso che tutte noi orbitiamo, guardiamo stati, foto, cose, e ci facciamo tanto di quel male mamma miaaaa. Io ricordo dopo il primo mese di CDS, dove io avevo comunque bloccato tutto ma continuavo a guardare le sue foto profilo su WhatsApp. Poi di punto in bianco quella sul telefono aziendale non la vedo più, panico! Mille domande “mi ha bloccato” poi avevo scoperto che non lo aveva fatto. Poi ho pensato allora mi avrà tolto dalla rubrica, però dico che senso ha togliermi da questo e non farlo anche dal personale. Poi ho pensato che lui è uno che senza foto profilo non ci starebbe mai. Insomma sofferenza profonda e smacchinamenti inutili per una settimana praticamente per cosa? Per una FOTO. Questa è follia pura e se ci ripenso ora vorrei darmi uno schiaffo da sola, però al contempo capisco che sono tutte azioni che fanno parte del percorso di guarigione quindi pazienza, si fa un bel respiro profondo e si va avanti. Forza bella, tieni duro e vedrai che queste azioni tra un mese diminuiranno. Il mio consiglio è di bloccare tutto il bloccabile. ❤️

    • alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2020 @ 08:14 Rispondi

      Finché orbtate vivete nel suo mondo e non costruite il vostro nuovo mondo

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 07:48 Rispondi

    @Viovio si si avevo capito però io tra le righe leggevo anche una “rottura di coglioni” per il fatto che tu lo hai chiamato. Ovviamente non poteva dirtelo però, scusa se mi permetto, era in parte riferito anche a te. Perché poverino quella cosa gli ha creato un problema. Che uomini! Questa cosa che prima o poi ti toccherà vederlo in compagnia è proprio brutta 🙁 perché non ti permette di avere un distacco totale. Ma non si riescono ad evitare proprio questi incontri? Brava, l’orgoglio e l’amor proprio devono venire prima di tutto, ricordiamocelo sempre! ❤️

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 07:56 Rispondi

    @elleelle, mi si è stretto il cuore quando ho letto che hai pianto. Mi dispiace molto che ti senti incastrata in un puzzle che non è proprio il tuo in questo momento. Io sono credente quindi pregherò per la tua guarigione, perché ti passi la rabbia e perché tu possa trovare un po’ di serenità il prima possibile. Ti mando un mega abbraccio @elleelle ❤️

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 08:40 Rispondi

    @tvg, SEDICI anni? Ma è una vita intera praticamente. A me vengo i brividi solo al pensiero :-(. Comunque concordo sul fatto che siano immaturi, inaffidabili, irresponsabili, codardi e vili. Però sul lavoro oh, mai nessuno come loro. Preferisco uno normale sul lavoro ma che sia forte nella vita!

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 08:48 Rispondi

    Caro @Edoardo
    Dal momento che per 6 anni le hai dato “solo un grande amore, il vero amore” e le hai praticamente fatto da compagno per 5/6 giorni alla settimana tradendo tua moglie ma comunque non promettendo nulla e restando al calduccio in casa, io ti chiedo:
    ti stupisci davvero che lei adesso giochi con te? Ma fa benissimo!!!
    Lei lo sa che sei un debole e un vile in grado di passare sopra a due donne per anni e adesso lo sta facendo con te.
    Tu non offri nulla oltre al letto e lei ti sta usando giusto per questo, non capisco perche’ ti lamenti, tu l’hai usata per 6 anni!
    Non ti piace far patire la testa… Pensa a cosa hai fatto patire a lei e tua moglie!!
    In quello che scrivi non c’e’ alcun tipo di riflessione fatta da te su quello che hai combinato per 6 anni, come se tutto si fosse risolto con il fatto che tu andavi a prendere il caffe’ senza tentarla. In realta’ non hai risolto niente se lei con un paio di moine ti ha portato a letto ed e’ pure venuta in viaggio con te. Lei ti tiene perche’ andate a letto assieme e ha capito che tu sei fatto solo di istinto, non di ragionamento e non parliamo nemmeno di sentimenti e rispetto per tua moglie, che io compatisco e spero che non sappia mai niente.
    Ma tu in tutti questi anni ti sei reso conto di quello che hai fatto, al di la’ delle frasi di circostanza? Non ti vergogni? Tua moglie e la tua amante sono due esseri umani che meritano rispetto. E’ cosi’ difficile da capire?
    Tu non sai se continuare o meno… Io se fossi in te lascerei moglie e amante, andrei da uno psicologo e cercherei di fare di tutto per imparare un sano rispetto per gli altri e per te stesso. Non e’ mai troppo tardi… forse.

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 08:56 Rispondi

    Comunque @Edoardo
    La tua frase “Non ti piace far patire la testa” per me la dice tutta.
    Non so quanti anni hai ma non sei di certo un adolescente, per cui dovresti sapere che la testa deve patire se vogliamo avere un po’ di spessore come persone. Se la testa non patisce, vuol dire che non pensiamo e che attraversiamo la vita come uno sciatore di slalom che sposta velocemente i paletti per passare il piu velocemente possibile.
    E’ per questo che dopo 6 anni sei ancora in questa situazione, perche’ non hai pensato davvero a cosa stavi facendo nel momento in cui avresti dovuto farlo. Per te “pensare” si e’ limitato a non andare a letto con la tua amante per qualche mese, aiutato anche dal covid, che sia benedetto! Se tu avessi pensato, non avresti tradito per 6 anni, avresti deciso nel giro di un anno massimo e non saresti piu’ tornato indietro. Se dici di aver provato il vero amore per la tua amante ma sei rimasto con la moglie che continui a tradire, non ami nessuno, e’ molto semplice. Per capire cosa sono davvero questi sentimenti di cui tutti parlano, devi riflettere e addirittura desiderare che la tua testa patisca.
    Pero’ rendiamoci conto di cosa stiamo parlando e siamo adulti… da non credere.

  • Outlier, 9 Dicembre 2020 @ 09:00 Rispondi

    @Edoardo se lei torna nonostante tu non le possa offrire nulla è perché è innamorata.
    Il problema è che tu sei quello sposato e che non sceglie o meglio, ha scelto di stare a casa. Ma se hai provato amore per lei ci spieghi perché resti a casa? Magari aiuta anche molte di noi ancora nel limbo.
    In più, se vuoi la sua felicità davvero come dici, sei tu quello che deve farsi indietro. Invece guardi il tuo lato bisognoso, ovvero la parte fisica e sessuale.
    Non voglio essere dura ma in questo caso sei l’uomo sposato che ha avuto un’amante per anni e che non sceglie ma resta a casa, come la maggior parte dei nostri ex. Lei ha provato a voltare pagina ma non sei tu, ama te ancora. Ecco perché non funziona con l’altro.

  • Outlier, 9 Dicembre 2020 @ 09:02 Rispondi

    Ciao @tvg, come hai fatto a resistere 16 anni? Per me già 6 anni sono stati troppi e mi porto strascichi a morire che sto cercando di superare. Non ho solo capito se tu eri a conoscenza del fatto che fosse sposato o l’hai scoperto dopo….

  • Stella, 9 Dicembre 2020 @ 09:04 Rispondi

    Edoardo non hai promesso nulla ma 6 anni di relazione parallela come la potresti definire ?, ti consiglio vivamente di chiudere con questa donna e valutare l’ipotesi di separarti con tua moglie, dato che qui di amore non ne vedo l’ombra men che mai verso la tua amante ma solo un egoismo assurdo correlato da cialtroneria da parte tua ,scusami ma gli uomini che si nascondono al dietro non ho promesso nulla dopo anni di sesso ,viaggi e vita parallela mi fanno proprio pena per non dire altro .

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 09:10 Rispondi

    @crocus
    Piango praticamente tutti i giorni, sono pronta per le Olimpiadi ormai. Posso solo accettare che per me e’ stato un trauma enorme (lui ha oltrepassato quella soglia che con me non va superata MAI) e che ci vorra’ tanto tempo.
    Non vedo miglioramenti con la terapia psicologica, purtroppo.

  • Azzurra, 9 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

    @Crocus, Viovio, Maddy. Ellelle vi abbraccio forte

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 09:15 Rispondi

    Ciao @Edoardo, parli di 6 anni di puro amore però non hai lasciato tua moglie per stare con lei, l’amore di cui parli è a senso unico(solo da parte di lei)?
    Perché altrimenti non capisco le tue perplessità.
    Credo tu debba fare chiarezza con lei sul tipo di rapporto che vogliate avere, non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, perdona il gioco di parole.

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 10:32 Rispondi

    @elleelle la terapia non fa miracoli purtroppo. Aiuta a darci svariate chiavi di lettura a ciò che abbiamo vissuto, alle emozioni che abbiamo provato (positive e negative) però non toglie lo schifo che queste storie ci hanno lasciato. Mi spiace sapere che piangi tutti i giorni, però ti capisco. È davvero durissima.

    • alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

      molte di voi affiancano il counseling alla psicoterapia e in effetti non sono due cose che vanno in conflitto, anzi

  • Azzurra, 9 Dicembre 2020 @ 10:44 Rispondi

    Cara @Ellelle dai tuoi commenti viene fuori una donna con sani principi, forte nonostante il dolore, coraggiosa, con tanto amore da offrire. Non abbatterti procedi, anche se lentamente, ma procedi. Continua la tua terapia e stai qui con noi. Io leggo sempre i tuoi commenti mi danno forza, speranza e mi aiutano a comprendere tante cose inspiegabili. Ti sono vicina in questo grande dolore che è anche il mio e quello di tante amiche qui con noi

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 10:48 Rispondi

    @Crocus in effetti sono io che non avevo capito lui, riflettendoci è il tuo punto di vista quello giusto.
    Non mi sono mai confrontata con nessuno e mi sono creata delle risposte molto spesso sbagliate, stare qui è utilissimo anche per questa ragione.
    Grazie cara 🙂

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 11:17 Rispondi

    @Outlier
    Non vuoi essere dura… ci ho pensato io 😀
    Un po’ mi dispiace ma quando leggo queste cose mi si smuove qualcosa dentro e rimanderei tutti all’asilo dei sentimenti, per imparare dall’inizio di cosa si tratta.
    Anche a livello di presentazione personale della propria storia, e’ rischioso entrare in un sito di amanti truffate come uomo truffatore, senza dimostrare un minimo di consapevolezza per quello che si e’ fatto. La cosa che mi stupisce sempre e’ la superficialita’ dei racconti, le descrizioni alla veloce, niente di davvero personale se non cose tipo appunto “non mi piace far patire la testa”.
    Ma io queste teste le inzuccherei contro al muro, perche’ e’ da qui che vengono tutti i problemi di cui parliamo. Teste non pensanti per piselli in iperattivita’ e scollegati da quel minimo di autocontrollo che serve per non massacrare due persone che hanno fatto l’errore di innamorarsi di un paravento al di la’ del quale le funzioni sono limitate all’istinto, alla menzogna e alla fuga.
    E noi pensiamo di poter avere una societa’ matura e responsabile con questi cervelli? Signore mio, ma @Ariel ha ragione da vendere, siamo in preda al maschilismo piu’ bieco. Tutti bravi al lavoro, stimati professionisti in un mondo principalmente di uomini, ma senza qualita’ interiori di sostanza. E infatti quasi tutti quelli che entrano qui si volatilizzano dopo poco, perche’ non ce la fanno ad andare oltre, a guardarsi dentro e a tirare fuori quello che hanno scoperto. Anche se avessero scoperto il vuoto spinto, sarebbe comunque un risultato, invece niente.
    Scusate lo sfogo.

  • leilei, 9 Dicembre 2020 @ 11:21 Rispondi

    Crocus non lo so come fa, ma lo ha fatto anche mio marito, dopo avermi scoperta per ben 3 volte e dopo aver avuto la possibilità di un faccia a faccia con l’amante, che ha accuratamente evitato e sa che ogni tanto ci scriviamo).
    Ale mi disse che lo ha fatto perchè mi ama, forse anche lei lo ama tanto da riprenderselo anche così.

  • Ariel, 9 Dicembre 2020 @ 12:45 Rispondi

    @Angelina Cara ho letto e capito solo ora di quanto sta vivendo tuo figlio è te ovviamente
    Mi spiace moltissimo e guarda che posso immaginare benissimo cosa stai e state vero vendo in questa difficoltà del Covid
    Perchè diciamo che ho seguito una mia cara parente che ha avuto il suo figlio 15 enne stessa cosa
    Asintomatico e ha aspettato qualche settimana in più di restare a casa in mezzo ai famigliari isolato e tutto ciò che di seguito comporta per i genitori da attuare un vero piano di emergenza di ogni tipo igienica e gestire appunto il figlio e fratelli e sorelle e casa e tutto l’ins.

    Ma è poi guarito e stava benissimo lui privo di sintomi e a detta dei medici gli asintomatici sono meno contagiosi

    Cara Angelina ovviamente il mio commento precedente a questo lo avec scritto ignara di questo tuo vissuto del adesso
    Ti incoraggio tanto perché sicuro alla fine andrà tutto bene come è stato per tante persone soprattutto per i ragazzi così come nel tuo caso o in quello dei miei parenti.

    Un caro abbraccio speciale!❤️

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 13:01 Rispondi

    @leilei, amare per me è un’altra cosa. È avere rispetto per se stessi in primis. Ok, ammetto che anche io non mi sono rispettata nella storia con il mio ex amante però era difficile capire all’inizio che mi stesse dicendo balle. Poi l’ho capito. Ma lei? Ha avuto tutte le prove delle riprove che lui l’ha tradita, peggio ancora, lui le ha detto chiaramente di non amarla più, perdonami ma per me è incomprensibile. Totalmente. Cioè lui l’ha tradita e lei lo supplicava (!!!) di restare e poi lo minacciava e ricattava. Per me questa è follia pura, anche se lo amassi ancora tanto non lo riprenderei indietro neanche morta. Cioè uno ti prende in giro a livelli esponenziali e tu che fai? Te lo tieni perché lo ami. No no e no. Ribadisco, l’amore per me è un’altra cosa. Non è ricatto. Non è minaccia. Non è presa per il culo e non è umiliazione. Comunque, contenta lei…

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 13:03 Rispondi

    @elleelle adoro quando vai giù pesante come solo tu sai fare :D! Ho letto i tuoi commenti e ho pensato “che grande, che donna con i controcazzi”. Concordo con te su tutta la linea. Credo che @Edoardo faccia parte della categoria dei noi nostri ex, non gliene frega un tubo né della moglie né dell’amante. L’importante è che sia felice lui.

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 13:08 Rispondi

    @Viovio, bella, non so se sia giusto però onestamente visto il grado di cialtronaggine qui dentro ho imparato ad aprire gli occhi e le orecchie ed analizzare le cose per bene. Capisco molto bene quando dici che ti sei creata delle risposte sbagliate, è successo anche a me, infatti stare qui dentro è utilissimo anche se ogni volta si ricevono degli schiaffi non indifferenti perché ascolti, metabolizzi e pensi “ma cacchio vuoi vedere che quella volta quello stronzo in realtà mi stava prendendo per il culo e mi stava raccontando frottole mentre io gli credevo ciecamente?”. Un bacione

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 13:23 Rispondi

    @leilei ma tu non ti senti cialtrona nei confronti di tuo marito? Cioè tu come ti sei comportato? Ma soprattutto tu lo ami? No perché una relazione per essere sana dovrebbe basarsi secondo me sull’amore da parte di entrambi altrimenti è una storia a metà. Io mai tratterrei al mio fianco una persona che mi dice di non amarmi. Che fa? Poi magicamente in una notte capisce invece di amarmi ancora? Terribile sta cosa. Anche mio marito credo che mi ami ancora anche se lo vedo cambiatissimo (giustamente anche) però io oltre a non desiderarlo più, non ce la farei ad avvicinarmi ma proprio per una questione di rispetto.

  • Azzurra, 9 Dicembre 2020 @ 13:27 Rispondi

    @Ellelle mi hai fatto morire dal ridere, sei una grande! ❤️

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 14:13 Rispondi

    @Crocus non vorrei sembrare pessimista ma io per il 2020 mi ero detta: sarà il mio anno! Caspita se lo è stato ahahahaha per il 2021 mi farò sicuramente i cazzi miei evitando i pronostici.
    Buttiamola sul ridere e speriamo finisca presto questo anno “indimenticabile”.
    Come stai? Ti sento veramente in forma in questi giorni è mi fa tanto piacere!

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 14:27 Rispondi

    @Stella la frase “non ho promesso nulla e hai sempre conosciuto la situazione”però porti avanti un amantato di anni dove dici di amarmi, facciamo il sesso migliore della nostra vita(anzi facciamo l’amore il mio ex mi ha sempre corretto a riguardo) me lo sono sentita ripetere pure io. Sai qual’è la cosa peggiore? Che ti convincono sia la verità, io prima di arrivare qui ero sicura fosse stato sincero ed onesto, dovevo starmene al mio posto e non pretendere nulla. Ok che hai detto non ti saresti mai separato, però se sei un uomo comportati da persona seria e smettila di raccontare cazzate sull’amore, di alimentare i miei sentimenti! Se penso a tutto il tempo che ho perso mi sale una rabbia..

  • Outlier, 9 Dicembre 2020 @ 14:32 Rispondi

    Sono d’accordo con il commento che gli hai fatto tu @Ellelle. La prima cosa che ho pensato quando ho letto il suo commento è stata “Ma avrà letto tutte le nostre storie il dolore che ci stanno lasciando?”

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 14:37 Rispondi

    @elleelle non dire che con la terapia non ci sono miglioramenti, ti leggo da un paio di mesi e solamente negli ultimi giorni ti sento in difficoltà.
    Ho notato che sta capitando a molte nell’ultima settimana, credo sia complice anche il periodo natalizio che quest’anno sarà tragico da ogni punto di vista. Purtroppo ognuna di noi conosce la propria situazione, mi sembra di aver capito (correggimi se sbaglio) che vivi in un posto che non ti piace lontano da persone a te care, in più mettici le restrizioni del periodo non ci siamo fatti mancare nulla. Quando vedo tutto nero ed entro nel mio loop mi aiuta pensare che tutto ha un inizio ed una fine, ora fa tutto schifo però prima o poi torneremo a spostarci e cambiare aria è sempre una manna dal cielo 🙂
    Resisti @Elleelle, non scoraggiarti sei una donna forte, hai lasciato un narcisista patologico e non hai perso il lume della ragione credimi sei tosta, basta pensare come ha ridotto sua moglie.
    Ti abbraccio forte forte

  • Stella2, 9 Dicembre 2020 @ 14:42 Rispondi

    @Elleelle ma quanto hai ragione?? Da vendere! Se gli uomini si comportano in un determinato modo è colpa anche della società in cui viviamo. Ci sarà un motivo se seguono quasi tutti lo stesso schema. Degli assi nel lavoro, ma delle pippe nella vita quotidiana e soprattutto in quella amorosa. I sentimenti? Non sanno esprimerli, non sanno guardarsi dentro come hai detto giustamente tu. Non vogliono affrontare rotture di p****, piuttosto preferiscono aggirare l’ostacolo e non superarlo. Cercano sempre la via più semplice per loro, quella meno scomoda. Sono perfettamente in linea con quanto da te esposto. Sei una donna molto saggia. Leggo sempre i tuoi interventi con molta attenzione, perché ogni volta c’è da imparare. Esponi i tuoi pensieri con molta lucidità e chiarezza, riesci a cogliere l’essenza vera delle cose.
    Mi sento di dirti grazie per il tuo sfogo!
    E ti prego di non buttarti giù, vorrei poterti abbracciare forte e asciugare tutte le tue lacrime. Vorrei trovare il modo per non fartele più versare. Sei una donna fortissima, non dimenticarlo mai.

  • Ariel, 9 Dicembre 2020 @ 15:29 Rispondi

    alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2020 @ 08:13Rispondi
    nessun uomo veramente innamorato tollererebbe solo pensare un bacio di lei con un altro

    Questa frase avrebbe richiesto sicuro minimo il grassetto e pure maiuscolo ,
    Per quanta realtà è verità contiene

    Infatti chi si è data ad altri en attendent che il Princino Azzuro / Viagra/ del “ faccio i xxxxzi miei che intanto ti riprendo quando xxxxzo mi pare,

    Ecco in questi casi di ritorno dopo che altri hanno inzuppato dentro alla propria amata

    Amata????
    AMATA PATATA DEGLI ALTRI CHE C’E POSTO PURE PER ME !!!

    Meditate su questa frase di @CaroAlessandro che le Sto arrivando! TUTTEEEE sicuro per ciò che riguarda come funzionano gli uomini finti innamorati e QUELLI VERI come lui stesso visse nelle sue esperienze di vita tutte le sue e quelle del cosa si dicono gli uomini quando noi non li vediamo!!!!!

    @CaroAlessandro grazie di ricordare queste frasi CHIAVE che aiutano a capire i ritorni alla Patata anzi alle patate tutte !!!

  • Cossora, 9 Dicembre 2020 @ 17:20 Rispondi

    Sai @elleelle, tutte.. tranne pochissimi casi (Love che però non é proprio il maschio di riferimento, Ale non fa testo, ci ‘lavora’ qui e per interesse e possibilità respira ormai la nostra realtà) ogni uomo in fondo è egoista, infantile, ostinato e si muove per convenienza. Io credo che nei migliori anni di fidanzamento e matrimonio.. semplicemente le ‘convenienze’ di mio marito trovavano coincidenza nelle cose che desideravo: una cenetta, un bel viaggio, cambiare macchina, vedere casa.. ma lo dico senza cinismo. Lo dico prendendone amorevolmente atto. A me piaceva anche quello di lui, l’amore fa questo. Sennò ci sarebbero 2 matrimoni all’anno nel mondo. L uomo che amo oggi, non ne vorrei una versione diversa, edulcirata, ipersensibile..non sarebbe lui. Vorrei solo condividere la mia quotidianità con lui. Poi lo so che é permaloso, egoriferito e ha un caratteraccio che se lo prendi di petto buonanotte. Insomma, generalizzando tutti i maschi sono maschilisti. Da qui non scendo in eccessi discriminatori, sessuali, abusanti. Ma con tutti i loro limiti, è di loro che ci innamoriamo. Tutte.
    Resto dell’idea che, alla mia età e con il papà dei miei figli presente ma fuori dalla mia casa, se non per amore un uomo in casa non lo vorrei mai e poi mai più.
    Ci si può divertire meravigliosamente senza impegno.

  • Azzurra, 9 Dicembre 2020 @ 17:24 Rispondi

    @Edoardo non ho capito qual’è il tuo problema. Dici che non vuoi offrirle nulla oltre il letto e poi dici che vuoi che sia libera di stare con un altro, di rifarsi una vita ma che non vuoi patire con la testa. Cosa c’è da patire se hai già deciso tutto tu? Che cosa vuoi? La fidanzata che viene a letto solo con te pur sapendo che oltre quello non avrà mai nulla, però poi ti senti cosi magnanimo che le dici di farsi una vita. La verità (a me sembra) è che non vuoi che lei si rifaccia una vita, vuoi che lei resti lì dove hai deciso tu che deve stare ma per sua scelta così un giorno le potrai sempre dire: ah ma io te lo avevo detto di rifarti una vita sei tu che sei tornata trascinandomi in quello che era l’unico posto in cui dovevi stare : il letto. Io non ho parole, spero di aver capito male

  • Ariel, 9 Dicembre 2020 @ 18:21 Rispondi

    Ma Okkei concordo ci si può divertire senza impegno ,ma intendevi con uno che sta libero nella sua vita cioè uno single separato legalmente divorziato
    Non credo volessi dire fare la amante a vita

    Se ho ben capito concordo con te pure per me non avrei affatto voglia di condividere una convivenza eppure sono con una esperienza così diversa dalla tua e cioè che il mio matrimonio aveva funzionato per una vita lunghissima intera fino alla morte ,e quindi non ho certo voglia a fare Un nuova convivenza
    Amo la libertà è per me Fondamentale al mio equilibrio di vita
    Infatti con mio marito vivevamo proprio così molto libero di esprimere ciascuno la propria scoperta essenza modo di essere

    E poi in effetti penso anche che se si viene da esperienze comunque fallimentari come quelle di amantato ad esempio
    Dove volere. Volare ci si è spese nel tempo e nel dolore

    Ecco mi pare naturale voler startene a vivere da fidanzati ognuno col suo nido e la sua libertà del condividere il tempo libero come meglio si sente

    Un conto in effetti è quando si sta davvero giovani e magari senza figli di qua e di la
    Ma andando avanti negli anni che palle dover condividere una casa le menate da costruire insieme nuove abitudini
    Meglio tirarsi a corsa così come veri fidanzati che pure possono benissimo dormire insieme ,ma poi che bello viene un bel momento in cui ognuno torna a casa sua
    E si lava e stira e ecce,ognuno a modo suo.

    Certo non accetterei più mai più un amantato non lo avevo affatto cercato non sapevo di essere una delle tante amanti o meglio una delle tante patate
    Ah ah ah

    Purtroppo ho vissuto pure questo

    Ma L vita è bella perchè è varia!!!!
    Ah ah ah

  • elleelle, 9 Dicembre 2020 @ 18:38 Rispondi

    Carissime, grazie per le vostre parole e spero tanto di conoscervi appena possibile! Sono contenta anche di avervi fatto fare qualche risata in una giornata grigia.

    @Viovio e’ vero, negli ultimi giorni mi sento come se mi trovassi sulle montagne russe. Se mi tengo impegnata va anche bene, ma se smetto di fare qualcosa e penso… miiiii, come mi incaxxo!!! 😀
    Nella mia testa non ce la faccio ancora a concepire che esistano persone come lui, nonostante veda che esistono gli ex di Nina, Crocus, Azzurra ecc. Un branco di persone da TSO, che dovrebbero andare in giro con un cartello di pericolo.

    @cossora
    Io sto bene senza uomini attorno, soprattutto in questo momento in cui mi danno la nausea. Non mi dispiacciono come amici, se ci sono da fare due chiacchiere le faccio volentieri, un cinema, una birra pure. Ma il resto? Neanche per sogno! Se poi penso che avrei voluto mettermi in casa questo psicolabile, mamma mia…

  • Ariel, 9 Dicembre 2020 @ 19:37 Rispondi

    Si ,però vorrei aggiungere a onor di cronaca e testimonianza che NON SONO LA SOLA DONNA CHE HA VISSISSITO UN UNICO MATRIMONIO POSITIVO AL 100/100

    E perchè corre parlare di maggioranza lo scrivo non solo a @Cossora ma atutte e tutti

    Insomma è non corretto affermare che tutti gli uomini sono uguali con uguale maschilismo e che comunque siano tutti uguali i matrimoni e che se quelli che reggono è so,o per convenienza

    Questi sono discorsi che capisco vengono spontanei sicuro da chi ha avuto la sventura di vivere relazioni Tossiche pure col marito come ad esempio qui molte lo hanno riconosciuto identificandolo come manipolatore Narcisista

    Attenzione a non fare di ogni erba un fascio e uno sfascio

    Perchè vi ricordo che la maggioranza numerica di coppie esiste e funziona pur nelle difficoltà

    Insomma ovviamente meno male che esiste la separazione e il divorzio perché ovvio che non si possa assolutamente vivere con un Narcisista o anche il così detto Anaffettivo

    Ma ecco che occorre guardare la realtà completa e pur se molte sono le difficoltà di relazionarmi in coppia in convivenza meno male esistono uomini maschilisti ma che hanno saputo crescere e occuparsi attivamente per evolvere e rispettare la Donna amarla fino in fondo senza se e senza ma

    Importante ricordarsi che qui siamo a scrivere di matrimoni falliti perché la maggior parte guarda caso erano mariti Difunzionali e pure riconoscibili come anaffettivi freddi o Narcisisti

    Ma care Donne la maggioranza non sta così intendo dire il matrimonio la convivenza la famiglia okkei problemi ci sono ma non esiste una coppia che non ne abbia ,ma esistono molte coppie in grado di Amarsi davvero e superare insieme ogni difficoltà

    Fermo restando che la condizione fondamentale resta che lui o lei sia un soggetto equilibrato sano no anaffettivo no freddo no Narcisista

    No perché non è così affatto per tutte le coppie
    Sono una minoranza ,
    La coppia regge nonostante le difficoltà purché ripeto ci sia empatia SANA.

    • alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2020 @ 20:32 Rispondi

      Le coppie reggono se si amano

  • Maddy, 9 Dicembre 2020 @ 20:29 Rispondi

    @Elleelle mi hai fatto morire! 😀
    Adoro il modo in cui scrivi ed esponi i concetti: chiara, diretta, e che ci piaccia o no, dura anzi durissima, un concentrato di verità. Non so se Edoardo tornerà nel blog 🙂
    Comunque, volevo dirti che mi dispiace sinceramente sentire questa tua tristezza. Come hanno scritto le altre, sei una donna molto forte e determinata. A volte però anche i più forti hanno bisogno di lasciarsi andare alla tristezza, di accoglierla e sentirla fino in profondità, al fine di trasformarla in consapevolezza, sebbene tu di consapevolezza ne abbia da vendere.
    Posso farti una domanda? Non devi rispondere se non vuoi. La sofferenza che provi è determinata solo da quanto successo con il tuo amante? Oppure è connessa anche con la tua situazione in casa?
    Ti abbraccio forte e spero di conoscerti un giorno.
    Tieni sempre a mente quanto scritto anche dalle altre ragazze: sei una grande donna, con la D maiuscola aggiungerei

  • Maddy, 9 Dicembre 2020 @ 20:31 Rispondi

    @cossora: permaloso, ego riferito, con un caratteraccio che se lo prendi di petto Buona Notte!
    Ci siamo innamorate dello stesso uomo! 😉

  • Clarabella, 9 Dicembre 2020 @ 20:38 Rispondi

    Edoardo, secondo me non sono stati 6 anni di puro amore, un grande amore, quello vero….ma solo 6 anni di vero, puro, grande sesso!
    Come fai a dire che vuoi la sua felicità, quando continui ad entrare e uscire dal letto insieme a lei?
    Come puoi dire di amarla e allo stesso tempo dirle che speri si rifaccia una vita?
    Non pensi che in 6 anni, se fosse stato veramente amore puro vero grande, avresti potuto metterti con lei per il resto della tua vita?
    Forse quella al guinzaglio è lei, caro Edoardo!
    Perchè anche tu, come tutti i manipolatori, con il tuo modo di fare, la tieni legata a te!
    E lo sai benissimo!
    E mi fate incazzare con questi “faccio/non faccio, dico/non dico”
    Non puoi darle altro? No, non vuoi, è diverso.
    Ti attizza avere come amante una donna che si comporta così con il suo nuovo compagno per te.
    Ti fa sentire più virile!
    Mi ci gioco gli organi se non è così!
    Basta. Lasciala stare, e fai con quello che hai!

  • Cossora, 9 Dicembre 2020 @ 20:52 Rispondi

    @azzurra hai dipinto il quadro perfetto. Lei spero (per lei) si disinnamori presto. Poraccia mi sembra me!

  • Cossora, 9 Dicembre 2020 @ 20:55 Rispondi

    @Ariel.. io con chi amo ci andrei a vivere stasera. Se mi devo divertire.. diciamo che lo vorrei libero come un single ma con le serate (che dico io) occupate come uno sposato.
    Chiedo troppo?
    Sognare non costa nulla!

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 21:04 Rispondi

    @Viovio, a inizio gennaio è stato il mio ex a dirmi “amore mio il peggio è ormai passato, ora è tutto in discesa, 2020 è il nostro anno” ahahahahahahah certo, come no! Ma guarda bella oggi pomeriggio sono stata male, un paio di ore di pensieri dolorosi (i soliti, come ha fatto, come ha potuto ecc) e sono andata un attimo in crisi, ma poi mi è un passato un pochino, fortunatamente. Insomma, alti e bassi. Tutto nella norma, purtroppo. Ma non mollo! A Venezia voglio essere in forma, niente occhiaie e il sorriso a mille ;)! Bacione!

  • Crocus, 9 Dicembre 2020 @ 21:51 Rispondi

    @elleelle, “un branco di persone da TSO che dovrebbero andare in giro con un cartello pericolo” morta 😀 applausi! Ora dobbiamo solo capire che non sono tutti così, anche se leggendo le storie qui sul blog mi sembra che siamo circondate solo da pazzi, cafoni, cattivi e malati mentali.

  • Viovio, 9 Dicembre 2020 @ 22:11 Rispondi

    @tvg ma come sei riuscita a resistere 16 anni?!?! Io dopo 4 ho rischiato il tso… ma 16 sono veramente una condanna. Non ti sto criticando, capisco perfettamente che quando si è innamorati le risorse non mancano mai per portare avanti la relazione. Quella poveretta che se l’è sposato non ha mai sospettato nulla? Hai pienamente ragione, sono degli immaturi egoisti e calcolatori, tirano la corda fino a quando gli e’ consentito e pensano di guadagnare tempo con un bel ti amo tantissimo. Ma che vadano tutti a caxxre.

  • Ariel, 9 Dicembre 2020 @ 22:33 Rispondi

    Ma certo ovvio occorre amarsi seriamente e reciprocamente ,ma purché esista un equilibrio di Sana empatia
    Nel mio commento mi riferivo principalmente a casi come qui raccontati da molte Care Donne che hanno scritto di mariti Narcisista o anaffettivo o comunque gente in seria difficoltà empatia

    Infatti la discesa della Empatia è in effetti al dibattito e studio proprio nella società occidentale
    Un problema dei nostri tempi.

    Poi certamente esistono pure gli errori di valutazione credere di amare una persona ma senza accorgersi della propria immaturità perché l’amore necessità pure lui della propria evoluzione complessiva e quindi a volte capita di sposarsi una persona bravissima credere di amarsi convinti per poi scoprire che non funziona il legame ma semplicemente per immaturità personale reciproca.

    Se si facesse uno studio sulla popolazione sulle vere motivazioni di separazioni sono propensa fortemente a ipotizzare che una maggioranza di separazioni sia data da problemi inerenti la carenza di empatia ,tutta una gamma di difficoltà a livello di comportamento di cosa si senta davvero sensibile nel rispettare chi si dice di amare e cosa in effetti invece si fa nel concreto

    Le variabili sono molte a seconda del dove si vive e in cosa la società in cui si vive da valore a ciò che conta per ad esempio sentirsi amati o amare cosa significa?
    L’amore certo è uno nel significato di reciprocità ed equilibrio del dare ed avere ,ma le cose cambiano i sentimenti contengonomvariabili a seconda delle epoche e diversità di società in cui si vive

  • Vickinga, 9 Dicembre 2020 @ 22:43 Rispondi

    Cosa vorresti fare ? hai scritto che puoi offrirle solo il letto …e lei quello ti da! Per il resto si fa la sua vita , con chi meglio crede ! Se non puoi offrirle altro abbi il buon gusto di sparire .

  • Piccola, 9 Dicembre 2020 @ 23:09 Rispondi

    Grazie @Viovio, grazie tutte. Ieri e oggi ho cercato dindostrarmi ma il pensiero è fisso. Hai ragione, il problema è capire che siamo due mondi paralleli. Noi non ci comporteremmo mai così.

  • Angelina, 10 Dicembre 2020 @ 00:40 Rispondi

    Ragazze grazie di cuore a tutte…ieri e’stata una giornataccia…oggi va meglio…sì sicuramente sarà il clima natalizio…non sono state giornate facili psicologicamente…ma so che passerà tutto questo è che è tanto che sono così…vorrei un po’ di pace tutto qua…vorrei non sentirmi io quella inferiore.
    Vi abbraccio a tutte quante!!Anche a te eh Ale!!

  • cossora, 10 Dicembre 2020 @ 09:46 Rispondi

    Sai @Ariel i figli fanno una differenza enorme nell’evoluzione di una coppia.
    Non si può paragonare una relazione che parte e cresce e finisce a due, con una piena di meravigliosi imprevisti come solo i figli sono.
    Ti ci devi rapportare obbligatoriamente in quel momento e in quella condizione.
    A un compagno puoi dire ‘non è il periodo’ oppure soltanto ‘dammi fiducia, te lo spiego domattina, in questo momento ti chiedo fiducia e basta’.
    A un figlio no. E non è una condizione che dura un anno, due e poi si stabilizza.
    E’ in divenire, quindi sbaracca completamente all’inizio, durante e dopo. Loro diventano più forti e tu più vecchia.
    Ma devi starci dietro, con amore e fatica.
    Spesso capita che il tuo partner no ci stia dietro con la stessa disponibilità alla fatica. Nei casi più ‘fortunati’ si fa da parte in quelli più difficili non solo non contribuisce ma reclama atenzione, e tu ti trovi ad avere in lui una specie di altro figlio.

    Però ti eri innamorata di quell’uomo li e siete stati felici 15 anni (è il mio caso) in due.
    In due.

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:15 Rispondi

      i figli sono un altro mondo

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 10:03 Rispondi

    Ha interrotto di nuovo il mio cds, questa volta dopo due mesi chiamandomi poco fa con un altro numero e l’ultima persona che credevo di sentire era lui. @Ale come da copione ha usato le solite fregnacce: come stai? Volevo dirti che mi manchi, mi manchi tantissimo (il tono di voce era da funerale). Gli ho detto che questo genere di telefonate non mi interessano, soprattutto da parte sua perché non sono e non sarò mai una sua amica! Poi ha avuto il coraggio di chiedermi se sento la sua mancanza e penso a lui.
    Gli ho risposto che è una delusione di uomo, ero disposta a stravolgere la mia vita per stare con lui e questo se ne fotte dei miei sentimenti, del mio dolore, per farsi vivo e dirmi che gli manco, dal momento che da parte sua non ci sono novità.
    Messo con le spalle al muro è rimasto in silenzio e ha tentato di arrampicarsi sugli specchi dicendo che mi ama e che sono io a non capire. Ho attaccato e bloccato pure questo numero, che tristezza ragazze ma come cavolo si fa ad essere così bambocci?!?
    Mi ha rovinato la giornata

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:13 Rispondi

      Bravissima! E sua moglie come sta visto che non capisci?

  • Azzurra, 10 Dicembre 2020 @ 10:23 Rispondi

    @Cossora dovremmo rifarcela tutte una vita ma non perché il loro buon cuore ce lo suggerisce semplicemente perché ci amiamo così tanto che ce lo diciamo da sole. Io ci sto provando ❤️

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 10:59 Rispondi

    @Clarabella, scusa se te lo chiedo, non conosco la tua storia, ho solo capito che abbiamo avuto degli ex amanti molto simili (che fortuna! :D) ma per il resto non so nulla. Quanto siete stati insieme? Ti ha lasciato lui o sei stata tu a farlo? Se non ti crea problemi raccontarlo mi farebbe piacere saperlo, altrimenti nada, nessun problema. Un abbraccio :*

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 11:30 Rispondi

    … durante la discussione telefonica e alle mie pressioni ha sbottato(lui?!?!?!) dicendo che lui voleva solo sapere come stavo, nulla di più umano, che non pretende assolutamente niente da me e allora cosa caxxo mi chiami a fare dal momento che sono stata chiarissima nel non volerti più sentire?!?@Ale hai ragione su tutto stesso copione! Scusate lo sfogo ma mi ha destabilizzato, non mi aspettavo più di sentirlo e il fatto abbia provocato questo sgomento dentro di me mi innervosisce ancora di più, però questa volta non ho pianto. Per la prima volta sono riuscita a controllare l’emozione e non ho versato una lacrima. @Ale è un segno positivo? Spero di sì, al momento però ho un mal di testa che fa provincia! Ah dimenticavo mi ha pure proposto un incontro “chiarificatore” al quale ho rifiutato rispondendo che se non è cambiato nulla non ho alcun tipo di interesse. Ci credete che più si comporta in questo modo e più mi fa schifo quell’uomo?

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:17 Rispondi

      sì è un segno positivo ti stai rompendo le balle di tutte ste finte amorate

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 12:24 Rispondi

    @Cossora fai benissimo a sognare
    Anzi potresti scriverlo il tuo sogno ovunque
    Il sogno è fondamentale motore della propria realizzazione di se stessi nella vita

    Guai a non sognare!!!

    Il sogno fa parlare la parte più veritiera e importante di noi stessi l’inconscio!!

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 12:45 Rispondi

    @Maddy
    Ma certo che ti rispondo!
    Dunque, ci sono varie sfaccettature alla mia situazione, per cui faro’ piu’ di un post.
    La prima cosa, come dico spesso, e’ che non riesco a capacitarmi del perche’ mi sia successa questa cosa. L’ho amato davvero, sono stata impeccabile con lui e speravo davvero che dopo anni di solitudine mi fosse capitato un uomo che mi amava e mi apprezzava. Invece mi sono beccata una presa per il culo spropositata da parte di un narcisista. Non riesco a crederci, nella mia mente non riesco a superare il fatto che lui e’ malato, che non e’ colpa mia. Riesco a dirmelo ma non a crederci davvero.
    Per me e’ impossibile pensare che una persona non si renda conto di quello che fa ma anzi, che te lo faccia due volte con le stesse modalita’. Non riesco a raggiungere questi livelli di cattiveria e di squilibrio nella mia mente, io non gli avrei mai fatto una cosa simile, mentendo per mesi.

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Maddy
    La seconda e’ che la sua presa in giro ha condizionato la mia vita e se mi trovo qui, dove non voglio essere, e’ a causa sua. Mi ha mentito per mesi, facendomi credere che se fossi tornata avremmo sistemato tutto. Gli avevo chiesto un paio di settimane prima di partire se era davvero intenzionato a vedermi ecc. e ovviamente ha detto di si’, pur sapendo che la mia famiglia non voleva viaggiare. Io ho insistito con la mia famiglia per tornare e lui mi ha trattato come ha fatto dopo una sola settimana, non si e’ dato neanche il tempo per frequentarmi un po’, per parlare, per chiarire. No, mi ha scopato e poi mi ha fatto la solita crisi-scenata, che lui sperava sarebbe finita in amicizia e poi in qualcosa di piu’ come le altre volte.
    Io sono tornata per lui, non per me, non ho motivi per essere qui altrimenti, anzi per me e’ un sacrificio essere in un posto popolato da persone che non ho mai apprezzato in tutta la mia vita. Se dovro’ restare a marcire qui per un altro anno o due, e’ a causa sua. Il mio sarebbe stato un sacrificio per stare con lui.

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 12:48 Rispondi

    @Cossora sognare è fondamentale alla cosa più importante per se stessi la possibilità di esprimersi scoprendosi nella realizzazione dei propri sogni

    Sognare anche ad occhi aperti visualizzare se stessi nel nuo cammino della nuova vita è già il primo mattoncino posato per la nuova scoperta e costruzione di se stessi

    Evoluzione è movimento che nasce SEMPRE dal nostro lasciarsi andare nel sogno
    Dare ascolto al proprio inconscio la parte essenziale di verità di chi siamo e di dove vogliamo andare

    Non spegniamo mai i nostri sogni !!!

    È una ottima base di partenza per la costruzione del proprio nuovo mondo come lo chiameresti Ale
    E avere già la predisposizione al sogno è un grande vantaggio
    Molte persone infatti hanno difficoltà a sognare ad occhi aperti
    Visualizzare se stessi nei dettagli ad esempio sono orpttiminesercizi pure pratici
    La visualizzazione del proprio sogno dettagliata fa bene al proprio psicofisico !!!

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 12:57 Rispondi

    @Maddy
    La mia situazione in casa ha un peso relativo, nel senso che e’ una situazione a cui sono abituata, resa peggiore dal contorno perche’ dove abitavamo fino a qualche mese fa c’erano piu’ liberta’ e piu’ opportunita’ di svago rispetto a qui.
    Ovviamente non e’ una situazione di felicita’, sarebbe impossibile che lo fosse e la possibilita’ di essere felice con il mio ex era una prospettiva molto attraente.
    Lui si era presentato molto bene, tante cose in comune, tante risate, tanto amore per me che ero la donna con cui si sentiva finalmente libero di essere se stesso. Ed infatti e’ stato se stesso, un emerito stronzo.
    Non essendo pratica di malattie psicologiche perche’ mi occupo di cose che non hanno un’anima, non ero riuscita a immaginare che potesse essere tutta una farsa. Io sono una persona onesta e sincera, magari quello che dico non fa piacere ma non fingo i miei sentimenti. Sono un’adulta e mi comporto come tale.
    Chiaro che come tutte avrei voluto essere felice. Non ho avuto una vita sentimentale piena di soddisfazioni, per cosi’ dire, per cui mi sembrava quasi un miracolo che quest’uomo con cui all’apparenza avevo tante cose in comune fosse innamorato di me. Ci stava, perche’ la sintonia era tanta, ma io non conoscevo la manipolazione di un narcisista che si rispecchia in te.
    E’ uno shock che sei costretta a vivere e se non ci fosse stato lui, posso dirti che anche in casa l’amosfera sarebbe migliore, non perche’ io avrei ricostruito con mio marito, ma perche’ sarei ancora la me stessa di prima.

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:28 Rispondi

      Sono sempre quasi perfetti all’inizio altrimenti non beccano. Anche il piagnone fa il brillante, il reduce ammaccato fa lo splendido e il narcisista il buono altruista. Il tempo di vedere che siete ormai innamorate e si rivelano per i pagliacci o a volte i mostri che sono

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 13:22 Rispondi

    @Maddy
    Come ultima cosa, quello che mi ha fatto il mio ex, che sapeva che non avevo avuto una vita sentimentale particolarmente felice, mi ha dato la conferma di quello che ho sempre temuto, vale a dire che io non sono una persona che si puo’ amare perche’ sono “troppo” per l’uomo italiano medio.
    Ne e’ nata una crisi personale profonda, una enorme mancanza di fiducia nei confronti degli altri e il rifiuto di qualsiasi tipo di contatto con un uomo che non sia assolutamente amichevole.
    Il mio ex parlava tanto di come avrebbe voluto che la societa’ cambiasse in meglio dopo la pandemia, ma e’ stato il primo a comportarsi da stronxo e so che gli stronzi mi circondano in questo posto. Non c’e’ verita’, c’e’ solo apparenza e voglia di dar aria alla bocca.
    Una mia amica mi ha detto l’altro giorno che secondo lei sono una persona che ha una gran testa e che se lui si e’ comportato male con me, e’ perche’ non ha capito un caxxo. Ha ragione, non ha capito niente, perche’ non ci arriva, non puo’, e’ malato dentro.
    So anche che le persone mi apprezzano, ma essere apprezzata e’ un conto, amata un altro.

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:30 Rispondi

      È un bene che tu sia troppo per l’italiano medio, così eviti gli ominicchi medi come lui

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 13:27 Rispondi

    @Viovio
    Che uomo indecente, che mancanza di rispetto nei tuoi confronti!
    Mi dispiace molto che ti abbia rovinato la giornata, tu pero’ sei stata bravissima, davvero, devi essere orgogliosa di te stessa.
    Lui pensa solo a se stesso, sara’ sempre cosi’, anche se tu dovessi accettare di tornare con lui. Non cambiera’ mai e se prima potevi avere l’illusione che fosse diverso, adesso sai benissimo com’e’ e come sara’. Il tuo dolore e’ irrilevante, te ne puo’ provoocare quanto vuole, perche’ non gli importa. A lui interessa solo star bene in quel preciso momento.
    Sentire che ti sei stufata e’ davvero un passo avanti, perche’ diciamolo, queste persone fanno venire la nausea che non e’ mai una sensazione che vuoi ripetere.

  • Azzurra, 10 Dicembre 2020 @ 13:37 Rispondi

    @Viovio che ipocrita voleva sapere soltanto come stai… E invece te lo dico io cosa voleva : che ti sciogliessi come neve al sole, amore mio mi manchi anche tu sto malissimo quando ci vediamo? Eh no aspetta a quell’ora non posso facciamo un’altra volta… Ma andassero tutti a c…. il tuo che ti fa ste sorprese e il mio che mi fa ciao ciao con la manina!!! Prendila a ridere cara Viovio io stamattina gli avrei tamponato la macchina ora va già meglio dopo aver letto tante di quelle cose assurde qui che ti giuro voi dovreste vedermi : leggo e comincia a spuntarmi un sorriso che non riesco proprio a trattenere!! Siete la mia medicina! ❤️

    • alessandro pellizzari, 10 Dicembre 2020 @ 13:41 Rispondi

      questi vendono messaggi e visite “altruiste” come sentimento in realtà è come bussare alla porta finché non vi intenerite e gliela ridate

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 13:48 Rispondi

    @Alessandro,
    Mi ha fatto ridere, e’ vero, da una parte e’ un bene ma se mi tocca restare qui, vuol dire essere condannata a una vita di solitudine…
    E’ strano comunque che si crei una situazione del genere in particolar modo qui in Italia. Io non mi rapporto mai con gli altri in termini di quello che ho fatto in piu’ o in meno di loro. Ne ho parlato qui a volte a proposito della moglie del mio ex, ma all’interno di un confronto che facevano lui e gli altri, di come lei veniva descritta.
    Se lei non fosse la moglie del mio ex e la conoscessi durante una serata tra amici, non sarei mai la persona che la giudica perche’ ha meno qualifiche di me. La prenderei per quello che e’: simpatica, antipatica, buona cattiva, socievole, scontrosa ecc. Non so come spiegare, ma io le cose che ho fatto, le ho fatte per me, non per farmi bella di fronte agli altri e ottenere una posizione piu’ elevata.
    Non riuscivo a capire perche’ il mio ex si sentisse insicuro e inadeguato nei miei confronti, dal momento che io non lo avevo mai criticato su niente, anzi lo avevo sempre aiutato e incoraggiato.
    Adesso so perche’: lui si sentiva minacciato da me, non poteva essere lui il migliore dei due nella sua ottica malsana. Doveva farmi sentire in colpa, in un certo senso, per la sua sensazione di inadeguatezza che io non avevo mai provocato. Pero’, in un chiaro esempio di proiezione, la moglie lo accusava della stessa cosa, di sentirsi inadeguata e giudicata da lui. Dandomi indirettamente la colpa di un giudizio che lui provava ma che io non ho mai dato, stava parlando del giudizio che lui dava nei confronti di se stesso e della moglie.
    Cose pazzesche, se ci pensi a mente fredda.

  • Azzurra, 10 Dicembre 2020 @ 13:48 Rispondi

    @Ellelle è già difficile avere a che fare con persone così poi aver stravolto la propria vita e scoprire alla fine che era solo un gioco è dura da accettare. Io mi sono rinchiusa nella mia zona di comfort per circa 7 mesi solo ora ne sto mettendo il musetto fuori ma solo ogni tanto e non per molto tempo. Ho bisogno delle mie abitudini, della mia casa, della mia famiglia, dei miei amici, del mio mare, dei miei libri. Ciascuna di questa cosa per me è sacra adesso, altrimenti non ce la farei. Sono i miei punti di riferimento, la mia serenità ora dipende da tutto questo. Ti capisco e penso a quanta forza e coraggio ci voglia per te affrontare tutto ciò. Ti sono vicina, coraggio

  • Outlier, 10 Dicembre 2020 @ 14:04 Rispondi

    @Viovio sei stata fantastica! Ma comunque allo schifo non c’è mai limite. Cosa non gli è chiaro? Assurdo. Una rabbia per te Viovio perché veramente noi avremmo stravolto ogni cosa di noi per loro.

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 14:05 Rispondi

    @elleelle indecente è un complimento, la telefonata è durata 20 minuti, i primi 5 ero talmente incredula dopo aver sentito la sua voce che ho parlato a monosillabi, poi mi è partita la molla e sono stata un fiume in piena. Ha ragione @Oldplum riescono a tirar fuori il peggio di noi. Ti garantisco che sono una persona molto pacifica, vado d’accordo con tutti anche perché non infastidisco nessuno, mi faccio gli affari miei ma lui mi fa perdere il lume.
    Gli ho vomitato addosso di tutto condito con offese di ogni genere e vuoi ridere? Ad un certo punto si è alterato! Dicendo che mi ha sempre apprezzato per la mia eleganza, femminilità e che ora sono diventata un’altra donna. È stato come buttare benzina sul fuoco, gli ho ripetuto all’inverosimile di essere un emerito coglione! So benissimo che passando alle offese si passa dal torto, ma dopo tutto quello che è successo con quell’uomo non riesco a controllarmi.
    Ho letto sia successo anche a te durante il vostro ultimo incontro, tu come ti sei comportata?

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 14:17 Rispondi

    @Azzurra sai qual’e’ la cosa più triste? Il mio ex non smetterà mai, ho raggiunto questa consapevolezza. Come dice @Ale a loro non costa nulla fare una telefonata, al massimo si beccano un no e ti garantisco il tono che ho addottato oggi, le parolacce e tutta la rabbia che gli ho riversato contro era la stessa di due mesi fa. Se fosse un uomo con la U maiuscola questa pantomima sarebbe cessata a suo tempo, invece ciclicamente me la ripropone con la speranza di farmi abboccare.
    Dalla prossima settimana potrà uscire di casa quindi mi aspetto di trovarlo pure dai miei con la scusa degli auguri è senza ritegno e vergogna. Il mio obiettivo è raggiungere l’indifferenZa, non ho altre strade dal momento che dovrò sempre (direttamente o indirettamente) averci a che fare.
    Il tuo ex che fa ciao con la manina mi ha strappato una risata, incazzata come sono ora se il mio avesse fatto una roba del genere credo che non mi sarei fermata al tamponamento ma gliel’avrei proprio sfondato la macchina!! Ahahahaha hai ragione meglio riderci su.
    Meno male che ci siete voi, se non avessi potuto sfogarmi con qualcuno in questo momento avrei sbarellato.
    Un bacione a tutte

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 14:18 Rispondi

    @Viovio ma no! Mi spiace da morire leggere tutto ciò. Ma che stro*** mondiale! Però 1. Sono felice che tu non abbia pianto 2. Sei stata bravissima per tutte le risposte che gli hai dato 3. Che se na vada a quel paese! Ma tu pensa cosa si inventano, numeri nuovi ecc ecc… Ma poi mancanza di rispetto totale. Visto che gli avevi detto chiaramente cosa volevi da lui, se non aveva novità cosa diamine ti chiama a fare?! Pensava di poterti intortare ancora, non sa che il nostro amico Alessandro ci ha insegnato molto bene tutto e quindi ora sappiamo e come reagire e come difenderci. Mamma mia inizio a pensare di essere davvero fortunata perché il mio non tornerà, non so come potrei reagire e soprattutto il fatto che mi interrompa questo percorso che mi è costato sangue, lacrime, dolore, mi farebbe montare una rabbia mai vista prima. Comunque amica forza, ti sono vicina, ti mando un super mega abbraccio. ❤️

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 14:25 Rispondi

    @elleelle, mi si è stretto il cuore a leggere tutto ciò. Quanti sacrifico hai fatto per un essere immondo e bugiardo. Cerca di vedere l’aspetto positivo (lo so, magra consolazione) e cioè che hai capito in tempo chi è lui! Ma ci pensi se la storia proseguiva e poi veniva fuori tutto sto bordello a cose già fatte? Certo, sarebbe stato meglio se non ti fosse capitato tutto questo inferno (è quello che dico anche a me stessa) ma dal momento in cui il passato non si può cambiare, proviamo a cambiare il presente e soprattutto il futuro. Puoi farcela, ne sono sicura! Vorrei davvero poterti abbracciare o fare qualcosa per alleggerire questo peso e questo dolore che ti porti dentro, per ora riesco solo a mandarti un abbraccio virtuale e un po’ della mia energia (qualora ti servisse). ❤️

  • cossora, 10 Dicembre 2020 @ 14:25 Rispondi

    @Viovio porca miseria si.. poteva evitarsela perchè adesso (lui non credo lo sappia, a meno che non legga questo blog per istruirsi ma in tal caso sarebbe diabolico) ti ha contaminato.
    Queste interruzioni scaturiscono un effetto dòmino per cui nei prossimi giorni ci penserai, è come se ci dessero il La.
    Ci vorrebbe l’anivirus ma non ho idea di cosa consigliarti.
    Distraiti molto, ma con le persone, perchè se rimani sola a fare cose .. le fai col pensiero fisso a lui.

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 14:30 Rispondi

    @Ale, si ma come è possibile che riescano a fingere così meravigliosamente bene? E come è possibile che non ce ne accorgiamo minimamente di tutto ciò all’inizio? Io boh… Sto qui a casa tua da mesi, se ne parla ogni giorno eppure ancora non mi capacito di tutto ciò.

  • Azzurra, 10 Dicembre 2020 @ 14:42 Rispondi

    @Alessandro cmq il mio resta sempre il più umile… Ci sono uomini che chiamano disperati, inviano messaggi, si fanno trovare sotto casa.. Il mio invece manda i bacetti, fa ciao con la manina, mi guarda disperato mentre siede tutto spaurito nella sua macchina… e tutto questo da ben 7 mesi! Ma come ci si può ridurre così!? Perfettamente in linea con la richiesta dell’inizio : solo tu puoi salvarmi!

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 14:51 Rispondi

    @Ale esattamente! Poi fanno pure gli offesi (loro?!?) se ci incazziamo. Il mio ex ha chiamato solo per sapere come stavo e dirmi che gli manco, sostiene di aver sbagliato a riapparire in questo modo ma poverino stava così male… mi ha addirittura detto che ha fatto una telefonata mica ha ucciso qualcuno, quindi non mi sarei dovuta alterare come ho fatto. Ma come cavolo si fa ad essere così cretini? Io al suo posto mi vergognerei come un cane (visto i vari tentativi passati andati a vuoto). Gli ho detto le peggio cose e lui cosa fa? Lascia passare un po’ di tempo e riappare come se non fosse successo nulla, perché fondamentalmente gli dispiace avermi perso come persona.(queste le sue motivazioni).

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 17:27 Rispondi

    @elleelle leggendoti qui mi hai fatto pensare a due cose differenti ,anzi tre
    Una che ho cercato di immaginare cosa sia stato per te e come simile situazione di chi ha vissuto una relazione tossica e si ritrova in casa in famiglia a dover “ fingere” o meglio non potersi sfogare con chi abita e condivide la vita quotidiana

    E ho pensato che è un patimento che si aggiunge al trauma doloroso del vissuto con questi Cialtronzi

    Poi però mi sono ricordata che in realtà essere sole a casa come stato per me è stato uguale
    Perchè infatti pure le care Donne che conobbi in terapia di gruppo lamentavamo tutte al di là del essere sole o meno nel quotidiano vivere
    Ecco che uno dei dolori dopo è il senso di profonda solitudine perché pure i miei pochi parenti e pure gli amici cari non avevano la benché min8ma idea di cosa stessi a soffrire dentro me stessa

    Solo la psico e altri terapeuti e le compagne del gruppo mi sentivo CREDUTA ACCOLTA E MAI GIUDICATA MALE

    Tipo incoraggiamento che si può dare pure in buona fede a un depresso
    Non perché sia depressione ma per dare la idea della totale distanza della comprensione dovuto alla ignoranza totale che soprattutto in Italia è una piaga sociale la totale mancanza di diffusione informazione e attenzione mediatica su questi temi che in alcuni paesi europei sono così dentro alla comunicazione tra le persone che te ne accorgi dal numero di inchieste giornalistiche prodotte e messe a disposizione in diverse trasmissioni televisive e pure che ad esempio trattano il problema della emprise manipolazione negativa con esempi di vissuti testimonianze di interviste e dibattiti su tutta la gamma tra amanti coppie matrimonio amico parenti colleghi capi in ogni sfera sociale

    Quindi in effetti soltanto chi lo ha vissuto e pure qui dentro mi sono accorta che pur in ottima buona fede chi non ha vissuto questa esperienza di grave Relazioni con Narcisista scrive cose lontane anni luce dal poter capire il meccanismo di queste dinamiche

    La ignoranza porta in se una vera difficoltà a comunicare ad esprimersi al sentirsi davvero accolti
    Perchè la solutudine in cui ci si trova crea e accentua il nostro senso di inadeguatezza e il senso di colpa ad esempio che questi stronzi ci hanno messo inoculato a mo di veleno goccia a goccia

    Sappi quindi che ogni tua parola per me è un leggerti dentro nel significato che lo ho vissuto pur se siamo persone diverse e storie diverse .

    Gli altri punti a commento li scrivo a rate sotto.

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 17:39 Rispondi

    @elleelle qui il secondo punto al tuo prezioso pensiero espresso da te

    Ecco che infatti questi Narci Stronzi sono proprio capaci di acquisire al inizio della relazione i punti cardine delle nostre naturali fragilità
    Perchè ci si confida proprio bene perché loro si presentano come davvero cari stupendi Uomini affidabile con cui condividere tutto il meglio che potevamo immaginare

    Ecco che dopo nella fase svalutazione pure l’ex Narci con cui ebbi a che fare fece pressione proprio utilizzando le mie fragilità del momento
    Addirittura sfruttando il mio s choc post traumatico recente che avevo vissuto quando morì mio Caro Marito

    Non posso per privacy qui scrivere di più ,ma ti assicuro che fa spavento il solo pensiero a cosa arrivino a fare dire manovrare pur di creare un circolo chiuso di dipendenza e manovre manipolative pur di trattenere la persona che da a loro tante energie per colmare il loro vuoto esistenziale e senza nessuna possibilità di riempirsi se non passando da una preda al altra

    Ecco che infatti la loro svalutazione segue sempre un trend e schema fisso con metodi davvero una volta conosciuti in nostra terapia e studio conoscenza che tutte e tutti DOVREMMO AVERE E FARE DI TUTTO PER INFORMARSI

    Insomma verissimo ciò che scrivi che ci pare di non meritare nessun amore
    O meglio se non il loro così detto amore e cioè aver creato in noi risvegliato una dipendenza latente sfruttarla per succhiare da noi la energia
    Infatti già scritto ma le loro prede prescelte sono sempre donne SUPERLATIVE per INTELLIGENZA EMPATIA CUORE IMMENSO CROCEROSSINE A STECCA e pure BELLOCCE. O comunque tutte Donne veramente charmantes!!

    Ovvio per succhiare bene meglio se in una sola persona sono presenti talenti notevoli!!!

  • Ariel, 10 Dicembre 2020 @ 17:53 Rispondi

    @elleelle
    E qui concludo con il terzo punto
    E cioè sicuro concordo sul fatto che ovviamente in Italia diciamo si resti ancora una società indietro per tutto il discorso del ruolo Donna e Uomo e relazioni tutte sociali affettive di lavoro o meno

    Però al contrario di ciò che ti ha scritto @CaroAlessandro
    Il mio pensiero resta questo e cioè che restò convinta che in realtà ogni luogo occidentale della terra e cioè con i valori comuni del Occidente tipo il rispetto della vita umana e libertà di espressione e parola e pensiero libero voto ecco nonostante che per motivi storici ogni stato occidentale presenta società diverse con valori differenti usi e costumi differenti

    Credo che in realtà in ogni luogo e società diversa esistano i pro e i contro e che in pratica non mi sento di rendere stretto il mio punto di vista nel significato di escludere a priori che esista un Italiano ad esempio pure vivesse chissà magari al sud dove in effetti le Donna sta ancora vista e chiusa dal maschilismo ad altro impatto ,ma nemmeno in questo caso mi sento di porre limiti al individuo e alla capacità che ciascuno di noi può avere del impegnarsi nella propria evoluzione ,al superamento dei limiti di paese in cui si vive

    Ogni luogo ha i suoi specifici limiti sociali sono solo differenze come pensare a un grande prato
    Come sarebbe noioso se ci fossero solo fiori di un colore soltanto e neanche una erbaccia? Le erbacce sono utili ad esempio la menta è una erbaccia eppure con le pesche fresche estive il succo di limone e foglie di mente e una squisitezza

    Credo nel potere di ciascuno di noi perché ognuno di noi esseri umani portiamo una unicità dei nostri colori profumi odori sia positivi che negativi
    Ma volere è potere viaggiare si può e si deve proprio partendo dallo scambio libero dei propri pensieri

    In fondo mi ero sposata un classico italiano per giunta credente,
    Ma non mi sono convertita sono rimasta atea e lui mi ha amato esattamente anche per questa mia differenza tra tante altre differenze tra noi.
    Eppure che UOMO CHE UOMO VERO!!!!!!!

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 18:46 Rispondi

    @Viovio
    So che @Ale non gradisce piu’ di tanto che io ne parli, ma la mia storia me l’ha fatta pubblicare sotto al post “V di vendetta”.
    Se cerchi il mio nickname, troverai li’ la mia storia. L’avevo scritta anche da un’altra parte appena e’ successo ma non mi ricordo esattamente sotto quale post del blog, forse era “Cosa fara’ lui dopo la quarantena”.

  • Vale, 10 Dicembre 2020 @ 18:48 Rispondi

    Ciao a tutte,
    vi scrivo perché in questi ultimi giorni sono abbastanza giù. Dopo che mi ha detto basta per l’arrivo dell'”erede”, lui si è fatto sentire per le sue spiegazioni e per provocarmi con battutine e i suoi soliti discorsi. Lunedì pomeriggio, visto che uno degli altri colleghi ha detto all’ultimo che non sarebbe venuto per problemi a casa, il mio capo ha chiesto a lui di venire nella nostra sede perché altrimenti saremmo stati in pochi.
    Averlo lì davanti per 3 ore è stato un incubo, soprattutto vedermelo arrivare sorridente e baldanzoso a chiedermi come stavo e a fare battute di pessimo gusto su altri colleghi dicendo che è felice di non dover essere più nella nostra sede e che adesso si sta finalmente concentrando sulla sua vita dove ha cose più belle e importanti a cui pensare.
    Ovviamente ha dimostrato nuovamente la sua completa insensibilità e noncuranza nei miei confronti e dei miei sentimenti. In questi giorni sto cercando di concentrarmi su altro (ieri ho addobbato casa anche se quest’anno il mio spirito natalizio è pari a zero, sto leggendo libri, guardando film e serie tv) e non pensare a lui, ma quanto è dura…Mi sto rendendo conto che la cosa che mi dà maggiormente fastidio è che dopo tutto il male che mi ha fatto e dopo tutti i suoi comportamenti schifosi, lui adesso è felice e sereno in questo nuovo ruolo di futuro papà e ancora una volta ha “vinto lui”, mentre io sono qui a stare male e a sentirmi completamente apatica nei confronti di tutto. Mi chiedo se davvero un giorno o l’altro il karma farà il suo corso, ma so anche che devo smetterla di focalizzarmi su di lui.

  • Stella2, 10 Dicembre 2020 @ 19:00 Rispondi

    @Viovio ma che egoista e mi fa pure un po’ paura, un numero nuovo?? Mi dispiace tantissimo che ti abbia rovinato la giornata. Non gliene frega niente che tu lo abbia bloccato ovunque, ha trovato comunque il modo di importunarti, contattandoti solo per dirti che gli manchi e farselo sentire dire, per capire se sei ancora legata a lui. Sai, non saremo in lockdown per sempre e lui deve tastare il terreno, sentire se sei ancora disponibile. Secondo me non ci pensano proprio a fare del male, perché non gliene frega. Ascoltano solo le loro esigenze.
    Ma sei stata bravissima a rispondergli a tono e a bloccarlo nuovamente. Mi sa che farà così ancora per un bel po’. Cercherà di insinuarsi nella tua vita come meglio potrà fare, per metterti il tarlo del suo pensiero. Che stronzo. Poverino, lui voleva solo sapere come stavi…! Che schifezza!!

  • elleelle, 10 Dicembre 2020 @ 19:13 Rispondi

    @Ariel
    Per questo parlo di uomo medio italiano, sperando che non siano tutti cosi’.
    Ma l’uomo medio italiano e’ particolarmente provinciale, frustrato, finto-cattolico e allo stesso tempo si sente il migliore dell’universo. Difficile che una persona cosi’ sia equilibrata e infatti ci sono tanti casi umani che fanno casini inenarrabili, quando la soluzione sarebbe piu’ semplice.
    Invece arrivano a manipolare donne e relazioni perche’ non hanno la spina dorsale per comportarsi meglio. E’ scandaloso leggere di questi uomini cosi’ simili, come se seguissero un copione. Nella mia testa e’ difficile concepire che il mio ex sia cosi’, eppure ho appena indovinato una previsione che avevo fatto, sbagliata di pochi giorni ma giusta come contenuto.
    Ho l’enorme fortuna di avere amiche con cui parlare, alcune delle quali hanno avuto esperienze ugualmente devastanti. Mi rendo conto pero’ che il trauma che ho subito e’ stato tale che mi ha portato a parlarne con piu’ persone del previsto, semplicemente perche’ non riuscivo a smettere di piangere. Le amiche del posto in cui abitavo mi hanno visto piangere per settimane, mi hanno visto dimagrire improvvisamente, non potevo nasconderglielo in nessun modo, era troppo ovvio che stavo male e a quel punto e’ meglio dire la verita’. In altre circostanze, ho vissuto le mie esperienze sentimentali in modo molto piu’ pacato e riservato.

  • Stella2, 10 Dicembre 2020 @ 19:25 Rispondi

    @Viovio gli dispiace averti perso come persona = gli dispiace non averti più come amante!
    Ma certo che fa finta di nulla, così non deve scusarsi/darti spiegazioni e per lui può ricominciare tutto daccapo.
    È proprio senza vergogna.
    Ma tu, ripeto, sei stata tostissima! Di sicuro non se lo aspettava che gli avresti sbattuto la porta in faccia 😀
    Che tristezza però… sono tutti riconducibili a schemi e copioni.

  • Azzurra, 10 Dicembre 2020 @ 19:30 Rispondi

    @Viovio lui ci ha provato a chiamarti poteva andargli anche bene, in fin dei conti se tu avessi reagito come poi hai fatto lui aveva già pensato a come uscirne pulito : voleva solo sapere come stavi. Si certo, chiamandoti da un altro numero!! Poi si è sentito offeso dalle tue parole, eh già perché lui non si è mica reso conto in questi mesi di quello che ha fatto, mica se le merita quelle parolacce! allora cosa ha fatto? Ha cercato di farti vergognare di te stessa dicendoti che eri una persona elegante ma ora non lo sei più! Sei una grande invece!! E te lo diciamo noi che ti vogliamo bene pur conoscendoti solo qui! E lui? Zitto zitto con la coda tra le gambe (e non solo…) e con un pugno di mosche in mano (io un pugno glielo darei sul naso) se ne è tornato a casetta sua… Che uomo! E cmq hai ragione al mio invece di tamponarlo(io ho il vizio di essere sempre troppo contenuta) gliela righerei la macchina con una bella scritta “sono uno sfigato e faccio ciao ciao”. Sono contenta di averti fatto ridere, anche io ho riso leggendo che la macchina gliel’avresti sfondata!!!

  • Stella2, 10 Dicembre 2020 @ 19:32 Rispondi

    @Viovio si è arrabbiato con te per la tua reazione, perché non gli hai permesso di ricominciare la frequentazione, gli hai scombinato i piani attaccandolo in quel modo. Sei stata cattiva, gli hai rovinato il suo progettino. Che bambini capricciosi. Anche il “mio” voleva riprendere senza discutere e “dimenticare” che mi fossi arrabbiata, voleva farmela passare, in modo da poter continuare tranquillamente. Quando ho iniziato a scaldarmi, per pungolarmi mi fa “che stile”, “una duchessa” (mi sono espressa in modo un po’ colorito, ho detto qualche c**** di troppo, ma il suo farmelo notare era solo perché era indispettito dal mio voler discutere e non tornare a fare i piccioncini come niente fosse? Così l’ho interpretato io). Io sono sempre molto carina ed educata, ma è più forte di me, certi comportamenti mi fanno partire l’embolo. Sai che ti dico? A me non ha fatto un baffo, se mi devo sfogare, mi sfogo! Con tutto quello che ci fanno patire, ci mancherebbe pure che poi ci dobbiamo trattenere.

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 20:29 Rispondi

    @Outlier grazie per il complimento, a lui è tutto chiarissimo ma non gli costa nulla insistere, inoltre sa che sono innamorata e si sente più forte.
    @ragazze @Ale secondo voi, avendo reagito così in malo modo e con tanta rabbia gli ho dato la conferma di amarlo ancora? È tutto il giorno che ci penso, se fossi stata più indifferente e spiccia sarebbe stato meglio invece sono esplosa. La cosa assurda è che si lascia dire di tutto, ad un certo punto si è alterato ma sempre in modo abbastanza composto(mai una parolaccia oppure voce alzata), addirittura mi ha detto che mi capisce, capisce la mia rabbia e mi lascia sfogare sono io che non capisco lui… lui mi capisce?!?!madre mia gli avrei messo le mani addosso!

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 20:42 Rispondi

    @Cossora hai usato il termine giusto “contaminato” mi sento esattamente così ed è riuscito nel suo intento perché da stamattina ho un pensiero fisso: lui. Mi è venuto in mente un tuo commento poco dopo la telefonata di questa mattina, parlavi dell’uomo che hai frequentato poco tempo fa e con cui non è andata. Non ti sogneresti mai di mettere stati, commenti o mandare messaggi che possano illuderlo di un ritorno, perché giustamente non sei una pagliaccia. Ho pensato alla superficialità del mio ex, se non mi fossi incazzata come una iena avrebbe ripreso esattamente da dove avevamo interrotto ma sempre alle sue condizioni. Ah guarda ho perso le parole per definirlo, sono arrivata al punto che ringrazio l’anonimato perché provo vergogna a raccontare ad altre persone che lui è l’uomo per cui avrei stravolto tutto.

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 20:45 Rispondi

    @Viovio, si, hanno pure il coraggio di incazzarsi, LORO! Io se penso al mio ex stronzo che scenate di incazzatura mi ha fatto, guarda mi verrebbe voglia di appenderlo a un muro e lasciarlo lì appeso a vita. Non hanno sentimenti, non provano vergogna, sono dei finti maledetti che si nutrono della nostra energia finché gli fa bene e poi ormai sappiamo come va a finire. Miserabili. Mi dispiace molto amica che tu il tuo dovrai comunque incontrarlo. Questo sicuramente non aiuta, però tu sei forte, ricordatelo, e devi farcela! ❤️

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 20:54 Rispondi

    @Crocus cara meno male che ci siete voi perché oggi non sapevo dove sbattere la testa. Mi sembra ancora di sentire la sua voce e mi sale una rabbia indescrivibile! Gli ho anche detto di iscriversi ad una chat se in casa si annoia,invece di contattare me ma per tutta risposta mi sono sentita dire: noooo io non voglio nessun’altra lo vuoi capire che penso solo a te?!? Sono passati 2 mesi di cds e 3 dall’ultima volta che siamo stati insieme, evidentemente la minestra riscaldata ha ricominciato ad essere indigesta ed il testosterone si sta ribellando(@Alessandro docet).
    Secondo me nel calendario dell’avvento si trova al giorno 19 dicembre, spero gli venga un callo alla mano destra… tie’!
    @Alessandro grazie per questo blog, se non lo avessi trovato sarei ancora a chiedermi se mi ama e altre cavolate simili quando invece è tutto chiarissimo.

    • alessandro pellizzari, 11 Dicembre 2020 @ 00:34 Rispondi

      Love you

  • Viovio, 10 Dicembre 2020 @ 21:03 Rispondi

    @Crocus sarei proprio curiosa di sapere che telefono ha usato per chiamarmi, visto che sono due mesi che non può uscire di casa. È talmente sciroccato che è capace di aver usato quello del figlio. Ah a proposito, le “perle” mi vengono in mente in differita, mi ha detto che durante questi due mesi chiuso in casa ha riflettuto molto… però nonostante lo incalzassi nel darmi una spiegazione non sapeva cosa rispondere, ti rendi/vi rendete conto del livello di cialtronaggine?!?

  • Clarabella, 10 Dicembre 2020 @ 22:15 Rispondi

    Nessun problema Crocus.
    Siamo stati insieme 5 anni.
    Quando ci siamo conosciuti ero sposata, un matrimonio alla deriva il mio.
    Lui accasato e annoiato con quella che veniva definita “sorella”.
    Ci siam trovati bene da subito e abbiamo iniziato a frequentarci: subito incontri sporadici che man mano son diventati assidui.
    Sempre molto presente anche per chat e con chiamate.
    Ammaliata dal suo interesse verso la mia persona, mi sono separata.
    Ero rapita dal nulla. Non capivo che fondamentalmente non c’era trippa per gatti…come drogata.
    Era tutto: te lo prometto, un giorno lo faremo, voglio stare con te, ti voglio portare in viaggio, ecc ecc…
    Due anni fa ho iniziato ad aprire gli occhi, dopo l’ennesima promessa non mantenuta…
    Stavo male dentro.
    Più andavo avanti, più stavo male, ma non mollavo.
    Il lockdown mi ha dato la forza per mollarlo.
    Ho fatto i conti con la solitudine per 3 mesi.
    Peggio di quando se ne andava in giro con la moglie (2/3 viaggi all’anno e tutto il resto)
    Ho iniziato ad ascoltarmi, scrissi una mail ad Ale per avere delle conferme.
    A luglio l’ho mollato.

  • Angelina, 10 Dicembre 2020 @ 23:20 Rispondi

    Viovio no cacchio,te pensa che str…e meno male che oramai siamo qui a casa di Ale e siamo abbastanza ferrate…sei stata bravissima a reagire come hai fatto,io invece ai suoi pianti,frasi,parole ho sempre sempre creduto e sono sempre tornata indietro,quanto dolore mi sarei risparmiata….ora almeno è finita.
    @Crocus ti capisco dopo quattro mesi non mi capacito neanche io fai te…anche oggi pensavo…ma come può?Mi avrà voluto un po’ di affetto…invece nulla finito così nel nulla

  • Dispersa, 10 Dicembre 2020 @ 23:42 Rispondi

    @Azzurra… Anche il mio rimane in linea… Mai disperato, a volte lo avrei voluto vedere tale, rimane ambiguo ma in linea… Non si scompone mai!! Non so sia un bene o un male…
    Ieri è stato un gg in cui ha calcato un po’ la mano ed oggi, come da copione, è scomparso.
    Incontrati per caso, la sua voce tremolante… Cos’è cambiato? Nulla (come sempre).
    Mille domande, se esagerano è perché vogliono ingannarci, se non esagerano è perché non ci amano…. Se se se…
    La realtà è che non c’è un noi e che io (e lui) non stavamo bene in questa doppia vita.
    Mi manca? Sì tantissimo, ma ero stanca, stremata e senza obiettivi.
    Ma ora con il cuore rotto mi sento più serena.

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 00:45 Rispondi

    @Vale
    Pensa alla meschinità di chi sa di averti spezzato il cuore e decide di rincarare la dose facendo il brillante.
    Se va in un’altra sede, meglio per te, ti faciliterà il distacco da questo omuncolo. Comportarsi in questo modo di fronte a chi soffre è segno di immaturità e menefreghismo.
    Chi fa le cose con sincerità e intelligenza, non deve esibirle agli altri e sbatterle in faccia a chi è stato ferito.

  • Dispersa, 11 Dicembre 2020 @ 06:59 Rispondi

    @Viovio è un uomo equilibrato se non ha alzato i toni… E qui rido!!
    Sono equilibrati quando amano, quando tradiscono e quando lasciano… Perfino quando ritornano!!
    Pensa solo che dopo la telefonata sarà riuscito a guardare la moglie e con lo stesso equilibrio dirle ‘ciao amore… Che si fa sta sera??’.
    Noi passiamo sempre per le matte di turno… Cmq alla tua domanda se lui ha percepito dalla tua rabbia che sei ancora coinvolta… Purtroppo sì!! Quindi si farà ancora sentire… Fatti trovare pronta!!

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 07:31 Rispondi

    @Angelina, non hanno un cuore, nessun affetto, altrimenti non si sarebbero comportati come dei mentecatti. A loro interessa solo la domanda “cosa mi conviene” tutto il resto per loro non esiste. Egoisti e cattivi. Laidi cialtroni senza vergogna. Meno male davvero che non lo ho più nella mia vita, sarebbe finita molto peggio.

  • Outlier, 11 Dicembre 2020 @ 08:07 Rispondi

    Secondo me @viovio lo sa che li ami ancora perché se non fossimo ancora innamorate tali reazioni non avrebbero senso.
    Ma ha capito ora che tu non sei disposta più a fare l’amante alle sue condizioni, ma solo in base a ciò che vuoi tu, ovvero essere l’unica.
    Quindi ci proverà tra un po ancora ma non cambierà nulla

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 08:09 Rispondi

    @Clarabella, mio dio :-(. Il mio e il tuo sono accomunati da tutto ciò che finisce in “emo”: andremo, faremo, viaggeremo e via dicendo. Sai che anche io ora se ci ripenso mi sentivo come una drogata in quel periodo? E anche io più andavo avanti e più soffrivo ma non mollavo anche perché nel mio caso c’era la componente moglie pazza quindi mi dicevo appena uscirà di casa riusciremo ad essere felici. Come la facevo semplice cazzarola, non potevo immaginare minimamente che se fosse uscito di casa sarebbe iniziata la guerra atomica (che era già iniziata a dire il vero). Caspita 5 anni sono davvero troppi, mi dispiace tantissimo per la sofferenza che ti ha inferto. Lui come l’ha presa? La differenza tra le nostre storie è che io sono stata mollata e nel tuo caso ci hai pensato tu (bravissima!) per il resto i SOGGETTONI mi sembrano davvero molto simili. Sono totalmente disgustata da questi personaggi, da queste storie tutte uguali, tutte dolorose. Ti abbraccio @Clarabella ❤️

  • Outlier, 11 Dicembre 2020 @ 08:14 Rispondi

    @Dispersa cara, i tira e molla sono i peggiori, quelli che più ci logorano succhiandoci le energie. Ti capisco bene.
    Nel mio caso, ancora non l’ho incontrato perché si lavora da casa e lui ci sta bene da casa. Quindi la routine, l’abitudine ecc. sono le scelte. Poi anche qui, la minestra riscaldata dopo mesi inizia a non piacere più e si espone una volta in più con me per farmelo capire.
    Credo che la cosa più dura per tutte noi sia l’accettazione, accettare che una cosa è finita, una persona non ci ha amato, siamo state solo la febbre del sabato sera per usare un esempio, almeno in alcuni casi.
    Perche se ci amassero davvero, il coraggio se lo farebbero venire dopo anni. Ma in fin dei conti se restano lì a loro va bene. Troveranno un’altra donna “in piu” pee soddisfare le loro esigenze.

  • Maddy, 11 Dicembre 2020 @ 08:54 Rispondi

    @elleelle grazie per avermi risposto. Quindi se ho capito bene ti sei trasferita da un luogo ad un altro con tutta la famiglia al seguito, per LUI.
    Definirlo un essere indecente è poco. Meriterebbe la galera, con tanto di cestinazione della chiave della cella.
    Sei un essere superiore, su questo non c’è dubbio, non avrebbe mai retto il confronto e la crescita di fianco ad una donna come te

  • Maddy, 11 Dicembre 2020 @ 08:55 Rispondi

    @Viovio sei una role model! Bravissima!
    Anche voi due pianeti completamente differenti.

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    @Viovio, semplicemente fregatene di quello che potrebbe pensare lui! E hai fatto bene a sfogarti! Tutto ciò che stai vedendo ora dovrebbe aiutarti a farti passare l’amore che provi ancora per lui. Io non credevo che sarei stata in grado di disamarlo per quanto era forte il sentimento, ma poi quando a mente lucida ho capito tutto lo schifo che mi ha fatto, il sentimento è svanito in un batter di ciglio. Mi fa strano ti dico la verità, ma sarà che per me amore e rispetto vanno di pari passo e quando mi accorgo che il secondo manca totalmente, ciaone, non c’è più niente da fare. Finita. Comunque per tornare a te, non farti problemi su ciò che potrebbe pensare lui, a parte che non pensa, perché se avesse un briciolo di cervello non ti cercherebbe per darti un ulteriore dolore. Mandalo a stendere va. E tu sii forte! Mi raccomando! ❤️

  • Stella2, 11 Dicembre 2020 @ 09:04 Rispondi

    @Viovio credo che averti sentita arrabbiata gli ha fatto capire che pensi ancora a lui e che gli sei ancora legata. Se uno si arrabbia, vuol dire che ci tiene, che la cosa gli è dentro allo stomaco, è interiore, nella parte istintiva. Se uno invece è distaccato e non se la prende più, vuol dire che non c’è più speranza. È il metro di ogni relazione: ti incazzi ancora? Vuol dire che ci tieni. Non ti incazzi più? È finita. Lui ora è “tranquillo”. Arrabbiato, perché voleva pian piano ricominciare la relazione, ma tranquillo, perché sa che è ancora in tempo, non ti è ancora passata.
    Ma ora non te la prendere con te stessa mi raccomando! 🙂 l’indifferenza arriverà. Ci vuole solo del tempo. Stronzo lui a misurare lo stato del tuo sentimento.

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 09:06 Rispondi

    @Viovio, ahahahahahahaha sembra il mio che quando ci siamo rivisti dopo il primo lockdown mi ha detto che quel periodo gli era servito per riflettere tanto. E se ne è uscito con delle perle che guarda, sarebbe stato meglio che tacesse, io ero ancora molto debole e molto fragile in quel momento e soprattutto lo rivolevo ancora. Che idiota che ero… Per quanto riguarda loro, la capacità di riflessione che hanno è pari a quella di un coniglio, anzi, dovrei chiedere scusa al coniglio per aver fatto questo paragone e per aver offeso la sua intelligenza. La risposta che avrebbe voluto darti è che dall’ombelico in giù non ce la fa più, gli manca la sua stampella, però meno male che si è reso conto che doveva rimanere zitto perché altrimenti credo che saresti stata in grado di andare sotto casa sua ad aspettarlo e prenderlo a sberle. E avresti fatto bene.

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 09:06 Rispondi

    @Vale mi fa male sentire certe cose, non riesco a capacitarmi come certa gente possa essere così crudele. Lui potrebbe farsi la sua vita senza bisogno di mettersi in mostra, soprattutto dopo averti spezzato il cuore. Io credo nel karma, fidati ci vuole pazienza ma tutto torna prima o poi. Una persona così insensibile, totalmente privo di empatia non sarà mai in grado di costruire nulla potrà solamente distruggere tutto ciò che gli passerà per le mani. Adesso è nel pieno dell’euforia perché avendo comunicato che diventerà padre sta al centro dell’attenzione, ne riparleremo quando arriverà l’erede e l’uragano che investe ogni coppia con la nascita di un figlio.
    Lo so che è dura, nel tuo caso durissima, però ora devi pensare solo a te al resto ci penserà la vita e questi soggetti non la passeranno sempre liscia fidati!
    Ti mando un mega abbraccio

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 09:24 Rispondi

    @Vale, il tuo vince il Guiness dei primati. Ho finito le parole per definire questi idioti. Ma che stia a cuccia nella sua felicità di diventare padre e che non rompa più gli zebedei. Capisco perfettamente che faccia malissimo sapere che uno con cui hai condiviso tanti momenti, che ti ha detto di amarti ecc poi di punto in bianco cambia versione e fa come se nulla fosse successo. Poi il tuo caso lo ritengo davvero uno dei peggiori… Fatti forza Vale e stai qui con noi che per quel che possiamo ti daremo una mano a rialzarti. ❤️

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 09:36 Rispondi

    @Viovio, “spero gli venga un callo alla mano destra” sono MORTA ahahahahahaha e in più mi hai fatto venire in mente una perla del mio ex. Dopo che mi ha lasciata, ci eravamo sentiti una volta in cui abbiamo litigato ecc e lui se ne è uscito con “quando lei esce con le amiche io vado in bagno a farmi le pugnette”. Che UOMO. Io soffrivo come un cane e non capivo come saltarci fuori da tutta quella melma di dolore e lui cosa mi racconta? Ecco, lo spessore di certi personaggi. Si vede che voleva farmi capire che tra di loro non accade nulla, mi dovevo bere la scusa “io ho scelto di rimanere solo, né con te né con lei lo vuoi capire o no?”. Peccato però che i fatti dicano tutt’altro. Complimentoni! #cheschifo

  • Azzurra, 11 Dicembre 2020 @ 10:25 Rispondi

    Cara @Dispersa hai toccato un punto importante : non hanno reazioni. Se analizzo i suoi comportamenti con me non sono mai stati frutto di una reazione ma di decisioni prese a tavolino con sé stesso. Raramente in 4 anni ho visto una sua reazione e spesso io mi sono comportata in modo da ottenerla ma niente lui non si è mai scomposto. Se ci penso sai quante volte avrei voluto da parte sua un prendermi di petto e affrontarmi e dire ciò che davvero pensava, anche soltanto vedere una parvenza di confusione, di dubbi, di insicurezza. Mai. Come un robot. E quando lui mi lasciava puntualmente era perché io ad un certo punto sbarellavo, volevo vedere una sua reazione anche se negativa ma volevo smuovere le acque, ad un certo punto era come se mi soffocasse. Anche adesso il fatto di continuare a salutarmi vedendo che io non rispondo da 7 mesi! Ma come fa? Ma come vive lui tutto questo? Non è capace di dirmi ciò che prova davvero? Mi prende in giro? Vuole una mia reazione? Che voglia una mia reazione io lo so ma non posso sempre risolvere tutti i casini che mi combina. Se è un uomo e se prova davvero qualcosa deve sforzarsi di fare lui qualcosa. Io sono un vulcano di reazioni perché io vivo! Sono vera! Voglio vivere le emozioni! Lui invece mi sembra un morto che cammina, ecco proprio così

  • cossora, 11 Dicembre 2020 @ 10:41 Rispondi

    @Vale, è un poveretto. Detto questo.. non è necessario tu ti focalizzi su di te (tu adesso sei fatta di dolore per lui), ma su altro. Basta tesoro.. stronzo, pusillanime. becero, schifoso.. basta.
    La piantina del suo disprezzo la facciamo morire di sete e la portiamo in pattumiera, lasciamola al suo destino, non ci interessa.
    Coltiva altro. Lo so che lo spirito natalizio in queste condizioni è come avere il sapone in bocca, ma questo è il quadretto ora.
    Che vuoi fare? Chiuderti in un sarcofago e alzarti al 7 gennaio? Ce la fai? Puoi farlo? No.
    Ci saranno un lavoro, degli amici da sentire, dei parenti da chiamare, delle camicie da stirare. Fai tutte queste cose e mentre le fai organizza qualcosa da fare dopo. Se non fai qualcosa di diverso, non succede niente di diverso.

  • cossora, 11 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    @elleelle l’uomo italiano medio ha a che fare con la donna italiana media. Stiamo parlando di un sistema che funziona così. Che ci piaccia o no ammetterlo.
    Un organismo che non trova terreno fertile in cui crescere e moltiplicarsi, si estingue. E qui aumentano i casi, se per ogni stronzo (scusatemi) c’è una cogliona che lo preserva.
    Ma è cogliona? O in fondo meglio così che dare condizioni non trattabili?
    Lo so quanto faccia male vederli soffrire e quanto sia attraente sentirsi la dea che li slava dal dolore..
    Ma sono uomini, porca miseria.
    Devono farcela da soli. A prenderci o a lasciarci.
    Le palle noi donne usiamole per chi ha bisogno (figli in crescita e i nostri vecchi).

  • cossora, 11 Dicembre 2020 @ 11:08 Rispondi

    Ma @viovio io non capisco, veramente non capisco.
    Ci chiedi se hai fatto male a rispondergli perchè adesso sa che sei innamorata e si sente più forte.
    Ma più forte di che? C’è in palio un premio? Sta facendo una gara con chi?
    Non farti queste domande. Smetti tu proprio, stai costruendo una competizione inesistente con mille sotterfugi e strategie.. è nella tua testa.
    Lui è un coglione che ha prurito e usa te per grattarsi, Gli dai profondità che non ha, obiettivi che non si pone.
    Ogni volta che costruisci una storia su ogni suo gesto, ti stacchi dalla realtà.
    Così impazzisci da sola.
    Devi smetterla tu.
    La prossima volta che si fa sentire (spero non succeda) lo avvisi: se ti permetti un’altra volta mi presento a casa tua.
    Chiudi.

  • Stella2, 11 Dicembre 2020 @ 11:40 Rispondi

    @Outlier e @Dispersa penso che questi non siano uomini, ma delle macchiette. Chiunque non sia in grado di vivere e si comporta così, lo è. Per loro siamo solo delle distrazioni, donne da cui avere le attenzioni che a casa non hanno più, uno svago ecco, qualcosa tramite la quale evadere dalla routine e comfort zone che tanto amano. Nulla più. Amano solo loro stessi.
    I tira e molla sono fatti apposta. @Outlier ti fa capire, dicendoti che gli manchi e bla bla, che quando si potrà (e si tornerà a una situazione più normale), lui se vuoi è disponibile. Ti pensa. Con il vero cervello o con quello dentro alle mutande non è specificato.

  • Girasole, 11 Dicembre 2020 @ 12:42 Rispondi

    Nella mia lunga storia, durata 8 anni, mi sono sempre sentita “sbagliata” io: oggi mi rendo conto che tra i 3 soggetti io probabilmente ero la più normale! La moglie ha sempre saputo di me, ma l’importante è avere il maritino a casa la sera, durante le feste comandate e per andare in vacanza. Lui che avrebbe continuato all’infinito ad avere una vita parallela. Che continuino pure questa “splendida vita matrimoniale” fatta di apparenza, ipocrisia, bugie….ma senza di me che gliela rendo ancora più sopporabile. Sono trascorsi poco più di 3 mesi dal CdS totale voluto da me: da lui solo una chiamata (alla quale non ho risposto), un messaggio scritto che ha cancellato subito dopo (non ho fatto nemmeno in tempo a leggerlo!) e per ultimo si è iscritto a Facebook (lui da sempre contrario ai social) solo per chiedermi l’amicizia, richiesta d’amicizia chiaramente ignorata da me. Non è facile per me, è ovvio, ma sono molto serena e determinata: indietro non ci torno!
    Ci vuole il tempo necessario e tanta forza, ma possiamo vivere tranquillamente anche senza questi mezzi uomini. Ne sono certissima.

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Maddy
    Si’, hai capito bene, purtroppo ed e’ stato piu’ che indecente.

  • cossora, 11 Dicembre 2020 @ 12:55 Rispondi

    @outlier .. @viovio.. il silenzio preceduto dal dare una unica condizione è la soluzione a tutti i problemi.
    Se torna con la solita minestra riscaldata, gli si dice ‘prima lo scontrino, poi il panino’
    Se torna col denaro, si può valutare.

    Riducete ragazze, riducete la faccenda ai minimi termini.
    Presente con le frazioni? Il risultato non cambia e lo sbattimento è molto meno.
    Poche parole, chiare, dirette. Che la vita non vi aspetta!

  • cossora, 11 Dicembre 2020 @ 13:05 Rispondi

    No aspettate un attimo, mi sa che mi sono persa qualcosa.. ma la frase “ti sei trasferita da un luogo ad un altro con tutta la famiglia al seguito, per LUI” è aderente alla realtà, @ellelle?

    Hai mosso tutto per un uomo non separato di cui eri l’amante?
    Se si,
    @Maddy.. in che senso lui è indecente? Prima di giudicare lui, noi abbiamo il dovere di parlare francamente alla nostra amica (che non crediamo una deficiente incapace di intendere e di volere) e dirle ‘tesoro, ti voglio bene, ma ti sei bevuta il cervello?’.

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 13:33 Rispondi

    @Stellina il tuo ex si sta comportando esattamente come il mio, aspettano che passi la rabbia per ristabilire la situazione precedente come se nulla fosse è questo che mi fa imbestialire. Non tengono in considerazione quanto siamo e stiamo ancora male, l’importante è raggiungere il loro scopo riavere il “giochino” alle loro condizioni, tutto questo può bastare per capire l’importanza che ci danno.
    Che pietà di uomini!

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 13:40 Rispondi

    @Angelina anche io mi domando se almeno abbia provato un po’ di affetto ma dal suo comportamento evince tutto il contrario. Addirittura mi ha detto che è stato l’istinto che lo ha spinto a chiamarmi, perché gli mancavo e voleva sapere se ero felice di sentirlo ti rendi conto?!? Ah guarda non vedevo l’ora di ricevere una telefonata con questi presupposti da parte sua…
    Tu come stai? Spero che si risolva presto il problema di tuo figlio abbiamo tutti bisogno di normalità.

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 13:43 Rispondi

    @Maddy grazie è una magra consolazione però vado dritta per la mia strada non ho bisogno di un uomo del genere. Tu come stai? Spero che il tuo percorso si concluda con il lieto fine che desideri non saranno mica tutti cialtroni!! :-p
    Un abbraccio

  • agnese, 11 Dicembre 2020 @ 16:12 Rispondi

    @viovio mi dispiace. Non finisce mai la cosa, io ho già capito. Le mail. Ogni due, tre giorni a volte di più. Da settimane… Mi manchi. Desidero abbracciarti.
    Effetto? Non volendo ci pensi. Forse questo è unico scopo? Farti pensare e non permettere di liberarsi da lui….

  • Oldplum, 11 Dicembre 2020 @ 18:17 Rispondi

    Ha ragione @cossy. Non puoi star lì a interpretare ogni loro grattata di balle. “Si è grattato la destra! Oddio …mi ama” ” si è pizzicato la sinistra..bastardo! Ha ciulato con sua moglie!”.
    Invece gli prudevano perché si lava poco. Tutto qui.
    Non stare lì a interpretare. Spesso , sempre, è qualcosa di assolutamente più banale di quel che costruisci con la mente.
    I fatti: lui non c è. Lui non ce la fa. Lui non è l’uomo per te. Perché proprio ti farebbe solo male come già ti sta facendo. Non rincorrere il dolore. Lascia andare.

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 18:39 Rispondi

    @cossora
    Come avrai capito, io non ho la minima intenzione di salvare nessuno e non ne ho nemmeno la capacita’. Ho molta pazienza, ma mi aspetto un miglioramento. Se mi riempi la vita coi tuoi problemi, io ti ascolto ma devi dimostrarmi che il tempo che ho speso e’ servito a qualcosa e tu cerchi attivamente di cambiare.
    Piu’ di una volta ho ascoltato il mio ex per settimane e quando ero stufa gli dicevo le cose come stavano. Ad esempio, che di questi tempi doveva ritenersi fortunato di avere un buon lavoro (lui si lamentava con me, disoccupata da anni e non per scelta mia!!!) oppure che doveva smettere di dannarsi per il suo hobby, che appunto era un hobby e non un lavoro. Mi sono beccata una settimana di tragedia perche’ un giorno aveva sbagliato una cosa relativa al suo hobby. Una settimana di “non sono bravo, non so continuo, adesso vendo tutto, mollo tutto”!!! Cacchio, se io facessi cosi ogni volta che sbaglio uno dei miei vestiti o dei miei lavoretti di artigianato, per me sarebbe la fine! Sbaglio, disfo, rifaccio e poche balle.
    Su questo, veramente non ce n’e’ per nessuno e mi rendo conto che e’ una mia fortuna. Avrei dovuto usare questa fortuna molto meglio, per mandarlo a fare un giro molto prima, mannaggia a lui!

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 18:46 Rispondi

    @cossora
    Viovio farebbe bene a dirgli che si presenterebbe a casa sua, ma non sarebbe un deterrente.
    Il mio ex lo avevo avvisato a marzo che se mi avesse preso per il culo di nuovo me l’avrebbe pagata e lui cos’ha fatto? Mi ha preso per il culo. Si puo’ dire che alla fine io ho solo mantenuto l’avvertimento che gli avevo dato.

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 18:58 Rispondi

    @cossora
    Concordo con te anche sul “e qui aumentano i casi, se per ogni stronzo (scusatemi) c’è una cogliona che lo preserva”.
    E’ sempre la stessa storia: se permetti alla persona che ti sta di fianco di non crescere, non crescera’. Se permetti che ti tradisca e lo perdoni all’istante, sa che potra’ farlo ancora.
    Nella mia storia, il vero errore lo abbiamo fatto entrambe, io e la moglie, la seconda volta che lui le ha detto del tradimento e io e lui ci siamo lasciati temporaneamente per poi riprenderci. La seconda volta era gia’ troppo, lo avremmo dovuto mandare entrambe dove si meritava di andare. Noi lo abbiamo “”autorizzato” a trattarci come delle cose senza valore, sapeva che sarebbe stato perdonato e per quanto riguarda la moglie, ha avuto assolutamente ragione. Con me invece ha esagerato e la bomba gli e’ scoppiata tra le mani, ma solo perche’ io avevo gia’ dei sospetti e forse sono piu’ osservatrice e piu’ “pitbull” della media.

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 19:49 Rispondi

    @Crocus andavo in bagno a farmi le pugnette mi mancava. Ma di che razza di uomini ci siamo innamorate tutte quante?!?!? Mi viene in mente mia nonna quando diceva: povera Italia… ahahahahaha

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 21:45 Rispondi

    @Cossora l’ho minacciato due mesi fa dopo la lettera anonima di andare da sua moglie, sai cosa mi rispose? “Non lo faresti mai, sei una brava persona e poi ti rovineresti con le tue mani perché anche tuo marito saprebbe la verità”. Ti risparmio i dettagli della mia sfuriata, ma tanto è un muro di gomma. La soluzione migliore è la tua: ignorarlo e smetterla di farmi delle seghe mentali per uno stronzo che non gli frega un caxxo di me.
    Ti mando un bacio bella, adoro le tue tirate di orecchio 😉

  • elleelle, 11 Dicembre 2020 @ 22:50 Rispondi

    @cossora
    Hai capito bene, dopo mesi di sue false assicurazioni che avremmo risolto tutto, ho insistito per tornare. Era l’unica opportunità che potevamo avere ed ero stremata da questa situazione.
    Noi di solito torniamo per le vacanze, quest’anno però ho dovuto insistere per viaggiare e l’ho fatto dopo averglielo chiesto e aver ricevuto rassicurazioni da parte sua.
    Devo semplificare per motivi di privacy, la storia è un po’ più complicata ma non posso dare tutti i dettagli.
    Comunque lui sapeva tutto quello che c’era in gioco e se ne è fregato.
    Non è la fine del mondo che si debba restare qui, non ci sta ammazzando nessuno, ma non l’avrei fatto se lui non avesse mentito, sarei rimasta dov’ero.
    Parlando per assurdo, se lui tornasse tra qualche tempo da separato e io volessi riprenderlo, sarebbe troppo tardi. Era davvero l’unica possibilità per frequentarsi e decidere.
    Questo è quello che succede quando non si è tutti dello stesso paesello, ci sono situazioni molto più complesse, bisogna comportarsi in modo onesto e consapevole. Non si gioca con queste cose e lo avevo informato di tutto.
    Purtroppo lui si è rivelato per quello che è veramente: uno squilibrato che mente e non ha rispetto per nessuno. Non ha il cervello per rendersi conto delle cose nemmeno se gliele dici.

  • Viovio, 11 Dicembre 2020 @ 22:57 Rispondi

    @Dispersa quanta verità nelle tue parole, so benissimo lui sappia del mio coinvolgimento e non posso nemmeno negarlo, perché nonostante tutto se si fosse comportato da persona onesta, mi avrebbe detto proviamoci, ma questa volta seriamente, sarei stata a guardare se avesse compiuto dei fatti concreti per poi valutare. Nonostante tutto mi dico:tutti possiamo sbagliare.
    Il fatto è che non stiamo parlando di sbagli o di debolezza, ma di un uomo che non cambierà mai le carte in tavola quindi dovrei smetterla di farmi domande, però nonostante tutta la delusione e la rabbia un barlume di speranza si accende. Obiettivamente lo so che è sbagliato, però fantastico ancora, poi torno con i piedi per terra e mi darei due schiaffi da sola. Che ti/vi devo dire passerà… quello che so per certo e’ che non sarò più la sua amante. Nel frattempo soffrirò, mi arrabbierò, penserò a lui ma col cazzo che tornerò’ indietro.

  • Maddy, 12 Dicembre 2020 @ 00:01 Rispondi

    @cossora In una situazione normale, sì, da amiche, avremmo dovuto dare un bello scossone a @elleelle.
    Ma lei ha spiegato tutta la dinamica qualche settimana fa.
    Non c’è nulla di normale nella sua situazione… per quanto normali si possano definire le storie di amantato…

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 00:13 Rispondi

    @Azzurra senza offesa, ma questo uomo che a 60 anni da mesi cerca di ricevere una reazione da parte tua ridicolizzandosi in questo modo non è mica normale. Lo metterei al pari del peggiore della settimana che pubblico ‘ @Ale tempo fa, il tizio che raccontava di trombare la moglie al buio con preservativo fingendo l’orgasmo; per farti capire il livello di questi due “elementi”. Mi dispiace un sacco tu stia così male per un cretino del genere. Sei una donna intelligente, colta, riflessiva e molto raffinata. Lo so, la mia sembra una sviolinata, però mi trasmetti tutte queste cose. Che cavolo ci azzecca una donna come te con un bamboccio del genere?!? È la stessa domanda che potresti fare a me, lo so. L’unica risposta che mi sento di dare è che li abbiamo conosciuti in un periodo infelice, dove hanno saputo toccare le corde giuste per farci capitolare, alimentato giorno per giorno un sentimento (per noi) ed una voglia (per loro).
    Detto ciò, invidio(in senso buono) la tua indifferenza, spero di raggiungerla presto pure io.
    Ti abbraccio cara@Azzurra

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 00:35 Rispondi

    @Crocus il copione è lo stesso, quando litigavo con il mio ex e cercavo di chiudere si arrabbiava tantissimo, mi accusava di non amarlo Facendo leva sui sensi di colpa proclamandosi come una povera vittima. Inoltre, si offendeva ed ogni discussione la concludeva dicendo: basta e’ finita! Mi hai deluso ! Ora ho solamente bisogno di stare solo, troppi problemi a casa non voglio me ne crei anche tu, desidero stare solo con i miei figli!
    Che martire vero?!? Peccato che parlasse di una vita basata solo su lui ed i suoi figli omettendo di essere lo zerbino di sua moglie. Che sfigati!
    @Crocus anche io come te mi sento una sfigata per aver amato un uomo di questo tipo, però credo in quello che ripete @Ale: non siamo sceme ma innamorate! Ok dell’uomo sbagliato, però ci abbiamo messo il cuore, sono loro che non hanno giocato a carte scoperte.

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 08:38 Rispondi

      Che cialtrone

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 00:57 Rispondi

    @Stella2 ma quando cavolo arriverà questa indifferenza??? :-p sarete le prime a saperlo dopo di lui 🙂
    Ti come stai? Mi raccomando resistiiiii

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 01:23 Rispondi

    @Old @Cossora avete pienamente ragione, oggettivamente so perfettamente che non dovrei pormi tutti questi interrogativi, però quando riappare è più forte di me. La cosa che mi fa più incazzare e a cui dovrei aggrapparmi per voltare pagina è la sua cialtronaggine nel cercare ogni escamotage per contattarmi senza alcun cambiamento.
    Se fosse una persona seria mi lascerebbe stare visto la mancanza di interesse a costruire qualcosa, invece manda lettere e mi contatta con altri numeri solo per tentare di ricucire e riavermi come amante. La verità è chiarissima, ma una parte di me fatica ancora ad accettarla completamente causando tanta rabbia e delusione.
    Grazie per le vostre parole, ogni tanto c’è bisogno di uno scossone per ricordarci che abbiamo un cervello pensante e sarebbe ora di voltare pagina.

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 08:06 Rispondi

    @Agnese ciao! Era un pezzo che non ti leggevo, come stai?
    Non ho capito la parte delle mail, se riferito a me non si è trattato di posta elettronica ma di una vera telefonata. Poco importa, l’effetto sarebbe stato il medesimo.

  • Clarabella, 12 Dicembre 2020 @ 08:27 Rispondi

    Esatto Crocus…se questi soggetti fossero usciti di casa, sarebbe nata la guerra atomica.
    Parlo al plurale perchè anche nel mio caso sarebbe stato uguale.
    Anche la moglie del mio ex ha dei problemi.
    Seri problemi.
    Più volte gli ho detto che urge un aiuto psicologico, ma no no, si paga per andare dallo psicologo, ce la deve fare da sola….e allora arrangiati ulteriormente caro.
    Scusami se mi permetto, ma meglio che ti abbia mollato Crocus, almeno gli dai la valutazione che si merita, e pensi un pò più a te stessa, a volerti bene.
    Loro, come dice Ale, terrebbero entrambe, per una condizione di comodo a vita, ignorando i nostri sentimenti.
    Non capiscono, o fanno finta di non capire, che viviamo di speranza….
    E fanculo la speranza a un certo punto: non possiamo fare le amanti a vita.
    Come l’ha presa? Pianti e incazzatura…
    Sapessi quanto ho pianto io…..

  • agnese, 12 Dicembre 2020 @ 08:59 Rispondi

    @viovio ciao. No, dicevo per me. Le mail che arrivano a me, sempre uguali, sempre con le stesse (poche) parole. Alle quali non rispondo più ma è una tortura… Non finisce mai.
    Non scrivo ma vi seguo tutte ogni giorno.
    Sono in ripresa e poi c’è un fighissimo chiodo inglese italianizzato all’orizzonte. Per ora solo le chat ma ci dobbiamo incontrare in questi giorni e non vedo l’ora 🙂
    Vi abbraccio tutte

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 09:42 Rispondi

      Le mail che arrivano a me, sempre uguali, sempre con le stesse (poche) parole.

      Che noia

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 09:19 Rispondi

    @Clarabella, posso solo immaginare quanto hai pianto, a me bastava toccarmi con un dito e scoppiavo a piangere. Avrei potuto dare da bere a tutta l’Africa con tutte le lacrime che ho versato. Ma quindi la moglie non sapeva di voi? Lui ha figli? E tu? Vedo che di persone con problemi seri ce ne sono a non finire. Andiamo bene. Si, ha fatto bene a lasciarmi, solo ora capisco che lui ha provato a fare di tutto perché lo mollassi io però quando ha visto che resistevo (come una idiota) ha pensato bene di troncare tutto lui. E mi ha detto anche di dimenticarmi di lui per sempre e di non nutrire alcun tipo di speranza perché non ci sarà mai più nulla tra di noi. Ma chi ti vuole bastardo? Anche se all’epoca avevo sofferto TANTISSIMO. Non te lo nego. Dei chiodi nel cuore.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 09:24 Rispondi

    @Viovio, uguale uguale al mio. Si arrabbiava e mi diceva addirittura “non pensavo che fossi così demanding”. Ah sì? Quando stavo zitta e mi scopava ero la donna della sua vita, appena mi incazzavo perché andava in vacanza con la moglie, ero una rompipalle, demanding, pesante ecc. Comunque è vero, ci abbiamo messo il ❤️, è questo parla sicuramente di chi siamo noi. Loro? Che se ne vadano af****.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 09:47 Rispondi

    @agnese, grande! Queste si che sono belle notizie! Un abbraccio cara Agnese ❤️!

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 09:51 Rispondi

    Cara @Viovio io ti ringrazio di cuore per i complimenti che sempre mi fai… sono come una iniezione di fiducia in me stessa e autostima quella di cui sono carente e proprio per questo molti, come anche lui, ne fiutano l’odore con le conseguenze che puoi immaginare. Ma sto imparando a mettere ognuno al proprio posto e a valutare chi merita davvero di entrare nella mia vita altrimenti io sto benissimo da sola. Questa brutta storia mi ha insegnato a riempire i miei vuoti in modi più sani e a non accontentarmi più delle briciole da parte di nessuno. E sto bene credimi anche senza di lui forse sto iniziando a dire soprattutto senza di lui. Il mio problema è che ho difficoltà nel lasciarlo andare soprattutto se vedo quei comportamenti insani e ridicoli da parte sua. Per ciò che riguarda l’indifferenza che mostro è solo apparenza… magari lo fossi davvero. Ti stimo molto per come tu hai reagito alla sua telefonata io non so se sarei stata così forte! Ma prendero’ esempio da te! Sei forte credimi forse tu non lo vedi ma lo sei davvero! ❤️

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 10:50 Rispondi

      Farò una puntata sull’uomo sciacallo, quello che sente la preda ferita e attacca. Altro che amore…

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 10:00 Rispondi

    @Crocus addirittura “demanding”, azz che uomo erudito, saper coniare nei discorsi questi termini fa la differenza. Se @Ale me lo permette vorrei mettere un attimino da parte l’eleganza delle signore e consigliare al tuo ex di inserire il “demanding” in quel posto, ma piano piano eh, con dolcezza.
    :-p :-p

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

      ma neanche piano piano

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 10:04 Rispondi

    @Agnese evviva il chiodo!!! Mi raccomando aggiornaci 🙂
    Un abbraccio
    Ps mi spiace per le mail ma ti percepisco forte e risoluta bei suoi confronti, brava! 😉

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 10:17 Rispondi

    @Crocus quando ho letto che hai capito abbia fatto di tutto per farsi lasciare e dal momento che resistevi non ha avuto altra scelta, quindi ti ha lasciato lui, mi si è stretto il cuore. A maggior ragione se ha usato parole forti, crudeli e distaccate come purtroppo è successo.
    Mi metto nei tuoi panni, raggiungere la consapevolezza di essere stati ingannati in questo modo è devastante, ti butta nella confusione (oltre lo sconforto) più totale.
    Sei un grande esempio, lo dico col cuore.
    nonostante tutto quello che hai passato trasmetti tanta energia, condividi la tua storia ma soprattutto ascolti le nostre, la tua voglia di farcela e’ tangibile e sono estremamente convinta che ce la farai eccome!
    Ti abbraccio forte forte

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 11:01 Rispondi

    @Alessandro noi ti diamo sempre lo spunto poi tu ne tiri sempre fuori qualcosa di mostruosamente vero a 360 gradi… caso mai ci mancasse qualcosa per chiudere il cerchio! Anche nel definirli… io pensavo all’uomo squalo ma lo sciacallo è di gran lunga più azzeccato!! Non vedo l’ora… stavolta mi attrezzo con i pop corn!!

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 11:42 Rispondi

      ottimo!

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 11:08 Rispondi

    @Viovio @Crocus anche il mio ha fatto così. È stato talmente vigliacco che me ne ha fatte di ogni ( sempre incolpandomi di non capire) e alla fine mi ha lasciata lui. Pensano di essere furbi, noi lo avevamo capito mica siamo sceme il fatto è che se si comportano così e subito dopo ti stordiscono con la dolcezza e tu sei stremata purtroppo accetti di aver capito male e accetti di essere vista da lui come pesante e infantile!

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 11:21 Rispondi

    @Viovio @Ale ahahahahaha mi avete strappato una risata! Ne avrei di cose che vorrei che se le inserisse in quel posto (perdona la mancanza di eleganza Ale). Visto che erudito? Meno male che non piango più per aver perso cotanto schifo. Ora mi tengo le lacrime solo per i momenti di felicità. Per quelli di tristezza per un po’ direi anche basta 😉

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 11:26 Rispondi

    @Viovio ❤️ ❤️ ❤️ semplicemente grazie per queste splendide parole. Si si, voglio farcela, devo farcela! Lo devo a me stessa in primis! Mi devo perdonare per aver permesso a qualcuno di trattarmi in quel modo. Ma so con certezza che non accadrà mai più. Dopo essere state a casa di Ale non si è più le stesse, ora rischio di menare al primo accenno di menzogna :D. Scherzo ovviamente, però sicuramente guardo le persone con altri occhi. E va bene così. Ti voglio bene @Vio, non vedo l’ora di conoscerti a Venezia!

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 11:46 Rispondi

      Tutti a Venezia, primavera 2021, mio sessantesimo compleanno

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 11:43 Rispondi

    @Agnese tante mail sempre con le stesse frasi, ha ragione @Ale ma che noia!! Ma non si stanca di scriverle?? Farà copia e incolla ogni volta.
    Evviva per il chiodoooo facci sapere come va 😀
    Sei brava a non rispondere a lui comunque, vista la sua insistenza.

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 11:47 Rispondi

    @Crocus “demanding”??? Ho dovuto rileggerlo 2/3 volte perché pensavo di avere capito male. Ma chi si crede di essere il tuo ex?? Fa venire il latte alle ginocchia. Crede di essere figo forse, a me le persone che fanno così, che ostentano la propria conoscenza e fanno le snob stanno proprio sullo stomaco (per non dire altro). Mi sanno di superficiali ed egocentrici. Passato l’innamoramento lo avresti mandato a farsi friggere @Crocus, siete di due pianeti completamente diversi.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 12:20 Rispondi

    @Stella2 si si Stellina lui si crede figo, altroché! E se la tira parecchio ma lo sa fare in un modo subdolo che non riesci a capirlo subito. A questo punto preferisco davvero chi si vanta un maniera diretta e amen. Hai ragione bella, ne sono convinta anche io ormai che passato l’innamoramento avrei capito che ho fatto la cazzata più grande della mia vita. Tu come stai bella? Come va la situazione con lui? Un super abbraccio. ❤️

  • Clarabella, 12 Dicembre 2020 @ 12:25 Rispondi

    Crocus, ti recepisco molto forte, convinta, guerriera.
    Non mollare!
    E non darti dell’idiota perchè resistevi alla sua cialtronaggine: eri innamorata…
    Ti ha detto di dimenticarlo?
    Credo verrà da sè, in maniera molto limpida….
    Rido a pensare al quando vogliono fare gli uomini forti, credendo di essere superiori…non sanno a cosa vanno incontro ahahahahah….
    Lei diciamo che sospettava di noi…purtroppo l’ho conosciuta….fino a chè c’è scappato l’inghippo dal quale ha avuto conferme…
    Nonostante questo, non sono mai riusciti a parlarne….sempre girato intorno all’ostacolo.
    Che tristezza….
    Lui figli? No no…avrebbe volito farne con me…..
    Ma per carità, grazie al cielo non ho mai ascoltato queste affermazioni….pensa inche casino mi troverei oggi….

    Crocus, ragazze tutte, teniamo duro, che le forti siamo noi!
    Mettiamocelo in testa: siamo noi quelle con i coglioni e controcoglioni!
    Un abbraccio fortissimo ♥️

  • Cossora, 12 Dicembre 2020 @ 12:31 Rispondi

    Va bene @Maddy ma non si sta parlando di spostare una cena o la settimana di ferie. Stiamo parlando di far fare a una intera famiglia un trasloco e un cambio di Stato.
    Sarò scema io ma l’idea mi stressa così tanto che neanche fosse separato, anzi divorziato, sarei stata tanto audace. Forse sono solo egoista. Ok.
    Io credo che @elleelle pensasse, con una mossa simile, di ribaltarsi la vita. Non ci stava così bene all’estero e non sta bene in casa. Purtroppo invece che fare il salto è passata dalla padella alla brace. Come succede sempre nella vita quando cerchi la scorciatoia: trovi il doppio del traffico.
    @elleelle hai parlato di allontanarti da qui, di frequentare un corso.. che i tuoi allontanamenti siano nuovi inizi e non altre fughe.
    Perché, ahimè, sembri molto portata a vedere il problema negli altri e non in te. Mentre guarda caso qualsiasi allontanamento tu faccia il problema ti segue. Fai attenzione ♥️

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 12:32 Rispondi

    @Ale, olè! E allora spritz e cicchetti come se piovesse! Quante cose da festeggiare! Io ci sarò ❤️

  • Cossora, 12 Dicembre 2020 @ 12:40 Rispondi

    @viovio la cosa che ti fa più incazzare non è che cerchi escamotage per contattarti. La cosa che ti fa più incazzare è cge ti ci credi e ci speri ogmi volta. Questo fa incazzare tutte, sempre. Perché quando non ti interessa, quando non ‘ti lusinga’ neanche ti viene da parlarne.
    Ricordo quando mesi fa lui girava a vuoto in scooter alla rotonda perché mi aveva vista in macchina. L’ho detto a tutti, anche ai conoscenti. Certo, criticandolo, ma intanto ne parlavo fi continuo..
    Sono successe tante cose da allora. Non ne parlo più ne a voi ne agli altri. Non mi suscita più emozioni da sfogare.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 13:15 Rispondi

    @Clarabella, grazie cara. Purtroppo non ho altre alternative se non quella di essere forte e convinta! Hai ragione, devo smetterla di darmi dell’idiota, ero innamorata si, persa. Di un coglione, cialtrone, bugiardo, ipocrita, vigliacco. Si si fanno i forti, il mio poi figurati, ha un ruolo abbastanza importante e si vantava sempre che è bravo sul lavoro, che gli fanno tutti i complimenti, ma poi con me giù a lamentarsi del lavoro e di quanto fosse impegnativo e di quanto la gente non fosse in grado di lavorare, ahahahaha ma allora deciditi! Vai bello, sei mejo te! Cosa vuoi che ti dica?! Lo dimenticherò altroché, magari la sofferenza che mi ha inferto un po’ meno, ma lui in quanto persona per me non esiste più. Sono contenta che almeno tu non abbia avuto a che fare con la moglie. Quella purtroppo è una cosa che mi ha segnata parecchio… Voleva figli da te? Aiutoooo pure il mio, anche se li aveva già, ma poi patatino ha deciso che non ne voleva più. Insomma cosa vuoi che sia figlio si, figlio no, dai una robetta da niente. Hai ragione bella, siamo noi quelle con i controcazzi! Un abbraccio @Clarabella ❤️

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 17:39 Rispondi

      Tutte le donne che io sento in counseling esordiscono con “come posso essere stata così stupida”. E inevitabilmente rispondo: non sei stupida, ti sei innamorata di un uomo che ha dato il meglio di se all’inizio (anche il reduce ammaccato, il mammone e persino il narcisista lo fa, altrimenti non mietono vittime e non battono un chiodo) ma poi si è rivelato, nella migliore delle ipotesi, un uomo non degno della tua levatura sentimentale, un debole, un sognatore millantatore o, peggio, un truffatore e baro nel gioco dei sentimenti. Io ho in counseling avvocati, amministratori delegati, psicologhe, manager, imprenditrici, dirigenti, impiegate, operaie, poliziotte, medici, madri…: siete tutte superdonne che nella vita al di fuori di lui, siete il top di gamma. Eppure quando vi innamorate di un cialtrone o di un uomo non degno diventate tutte uguali. Il grande Totò parlava de A Livella, la morte che rende tutti uguali, nobili e plebei. La vostra Livella è l’amore, che vi rende tutte fragili di fronte all’attore, al baro, al giocoliere. Non chiamatevi stupide, chiamatevi innamorate costretto a un gioco dove voi giocate a carte scoperte, e lui bara. Sincerely yours Alessandro Nicolò #acasadiAle

  • Oldplum, 12 Dicembre 2020 @ 13:23 Rispondi

    Mi ritrovo in ciò che racconta @Cossora. Non mi suscita più emozione. Non sento il bisogno di raccontare di cosa lui ha fatto fino a ieri l’altro, a nessuno. Perché non interessa in primis a me, figurati ad altri.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 13:32 Rispondi

    @Azzu, proprio così! Ero spesso stremata e quindi mi dicevo sempre dai Crocus è colpa tua, hai sbagliato tu, lui patatino ha già tanti “problemi” e ti ci metti anche tu. Il suo unico “problema” era scoparmi il più possibile e poi darmi un calcio nel culo. È uno che sta bene al mondo, altroché. Furbo come pochi.

  • elleelle, 12 Dicembre 2020 @ 13:54 Rispondi

    Mmmm @cossora, forse non mi conosci abbastanza e non sai tutti i particolari della storia per fare certe affermazioni, che a me sembrano un po’ esagerate. È difficile farsi un’idea completa per chi guarda da fuori, per cui certi giudizi che vanno molto sul personale li eviterei.
    Tu ad esempio non sai se io stavo bene all’estero o meno (stavo bene, ottimo stile di vita, amici ecc.) per cui non dovresti fare ipotesi, anche perché poi c’è da entrare in spiegazioni che qui non ha senso dare.
    Accontentati di quello che ho raccontato, che comunque è la verità: decisione di viaggiare presa sulla base di menzogne raccontate da lui per mesi. Direi che è sufficiente.

  • Vale, 12 Dicembre 2020 @ 14:05 Rispondi

    @VioVio grazie. Spero davvero che il karma faccia il suo corso, ma allo stesso tempo spero di arrivare al punto in cui non me ne fregherà più nulla di quello che gli capiterà. Credo anche io che nemmeno un figlio lo potrà cambiare, quando sei così “marcio” dentro, ci resti per tutta la vita.
    Per quanto riguarda te, la telefonata del tuo ex mi ricorda tanto quelle che mi faceva il mio. Prima a scusarsi dei suoi comportamenti assurdi, poi ad incazzarsi quando io gli vomitavo addosso tutte le schifezze che avevo subito e il dolore che mi aveva dato. Purtroppo facendo così gli dimostriamo che teniamo ancora a loro, l’indifferenza sarebbe l’unica arma vincente, ma come resistere a sfogarsi e buttar fuori tutto il male che ci hanno fatto? Ti mando un grosso abbraccio anche io <3

  • Vale, 12 Dicembre 2020 @ 14:06 Rispondi

    @Crocus grazie! Si, leggere voi ed Ale mi fa davvero tanto bene. Mi fa capire quanti cialtroni senza morale e sentimenti esistano, ma allo stesso tempo, leggendo le storie di alcune di voi, capisco che prima o poi ne uscirò e tornerò ad essere felice. Lui credo davvero sia la persona peggiore che abbia incontrato nella mia vita, mi ha letteralmente distrutta. Ne parlavo qualche giorno fa con le mie amiche. Non mi sono mai sentita apatica come in questo momento e odio essere così, perché è completamente all’opposto di come sono io. Spero che questa situazione passi, che almeno si possa ricominciare ad avere delle vite “normali” come prima, con i vari hobby e impegni che mi tenevano occupata, perché vivere quasi esclusivamente tra casa e lavoro non mi sta aiutando per niente.
    La frase delle pugnette mi ha fatta morire, ti dico solo che il mio ex mi ha detto che durante il lockdown si chiudeva in bagno con il telefono e con davanti la mia foto profilo di whatsapp si dava da fare. Ma il meglio lo ha dato una volta che mi ha chiamata dal bagno del lavoro per chiedermi di “dargli una mano” a finire il lavoro con la mia voce…non dico altro!

  • Vale, 12 Dicembre 2020 @ 14:08 Rispondi

    @elleelle nell’altra sede c’è da due mesi ormai. E’ venuto solo lunedì per un problema dell’ultimo minuto di un altro collega, ma mi sono bastate quelle 3h di lui per affossarmi di nuovo. Lui a fare lo splendido, a parlarmi come non ci fosse mai stato nulla tra noi, come fossi una collega qualunque, pur sapendo quanto male sono stata. Prima mi mandava dei messaggi, mi chiamava, dopo quel lunedì in cui mi ha sbattuto in faccia la sua gioia è scomparso, completamente, anche nell’orbiting. Mi fa male recepire questo suo distaccamento, ma so che non averlo piùù intorno in nessun modo è la cosa migliore. Tornerà? Non lo so. Sicuramente capiterà di rispondere al telefono in ufficio e di doverci parlare. Dovrò sforzarmi di tirare fuori tutta l’indifferenza possibile.

  • Vale, 12 Dicembre 2020 @ 14:08 Rispondi

    @cossora hai ragione. Quest’anno il Natale mi sta pesando tantissimo, ma voglio riuscire a viverlo almeno in una maniera decente. Per il “dopo” sto già cercando di organizzare dei viaggi per il prossimo anno (sperando di poterli fare) perché viaggiare mi ha sempre aiutata a rinascere e sono certa che lo farebbe ancora. Per il resto la sua piantina deve morire e marcire nel luogo più brutto di questo mondo.

  • Dispersa, 12 Dicembre 2020 @ 15:23 Rispondi

    @Viovio non importa se ha visto… Lascialo guardare, ma poniti un obiettivo e non crollare!
    Purtroppo comprimere le emozioni non aiuta, io l’ho fatto per molto tempo, ma mi stavo ammalando dentro!!
    Inutile ci siamo cascate, ci abbiamo creduto, anche quando le cose erano evidenti… Ma ad un certo punto basta!!
    Capita ci si innamora, non ricambiate, non si può decidere quando e chi amare, ma si può decidere di stare meglio… Ok lo amo, glielo ho dimostrato, lui lo sa, non fa nulla… Se non qualche mail, telefonata, wapp ecc. Che si fa? Accettiamo l’amore e magari con il tempo ci renderemo conto che il ns vituperato amore altro non era che un alimento della nostra parte emotiva!!

  • Viovio, 12 Dicembre 2020 @ 15:28 Rispondi

    @Cossora se dovessi fare l’elenco delle cose che mi fanno incazzare legate a quell’uomo occuperei tutto il blog e scrivo già abbastanza :-p
    Come fa a non suscitarti più emozioni il tuo ex se dici di amarlo ancora? Io ancora non ci riesco è più forte di me in questo momento, credo che ognuno di noi abbia le proprie tempistiche

  • Stella, 12 Dicembre 2020 @ 17:20 Rispondi

    Ale e ragazze vi aggiorno,alla fine ieri pomeriggio me lo ritrovo all’ingresso del lavoro e delle colleghe dicono che sta lì dalla mattina, non nascondo che appena lo vedo mi batte il cuore . Accetto di parlargli ci fermiamo in un bar li fuori e lui parla per mezz’ora ,dice pure cose che mi aspettavo altre che mi fanno innervosire,ma io non parlo sto lì seduta che ho il cervello in tilt ,mi vengono in mente dei flash su di noi ,sesso ,odori e me li ritrovo tutti insieme mentre lui parla…mi racconta poi che è andato a vivere in un monolocale in affitto che devono firmare per la separazione,lo vedo sereno e dice di amarmi e che vuole stare con me ,di dargli una possibilità arriva persino a dirmi che per Natale vuole stare con me,mi vuole come compagna…Era tutto quello che avrei voluto sentire un anno fa .Ora volete sapere che ho combinato? Gli ho detto delle cose terribili aggiungendo che un mezzo uomo come lui non lo voglio ,che è un coniglio che si è nascosto e ha permesso alla moglie di perseguitarmi alla fine gli ho detto di ritornarnarse da dove era stato,perché lui non lo volevo più . L’ho distrutto ,lui non ha fatto altro che dirmi di dargli una possibilità e mi chiedeva se c’era un altro perché lui non vuole accettare l’idea di perdermi e di vedermi con qualcuno .Alla fine sono andata via dicendogli che in questo anno e mezzo se mi fossi scopata l’esercito intero andava bene, ora dato che è ricomparso vuole l’esclusiva ,bhe gli ho risposto che c’è sempre la moglie libera per la esclusiva …ora mi sono tolta i sassolini dalla scarpa ,la sera mi sentivo svuotata ,oggi mi sento molto triste ,il punto è che lo amo e lo detesto allo stesso tempo.So razionalmente che non potrei starci insieme ,sono accadute troppe cose che mi hanno distrutto lui come persona e l’idea che avevo di lui ,ma l’attrazione e il desiderio condito dalla passione lo sento forte ancora .Ditemi che ho fatto la cosa giusta ,spero che non si faccia più vivo …Ale tu che dici ho fatto bene ?

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 18:14 Rispondi

      Sì, era quello che sentivi profondamente

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 17:38 Rispondi

    @Viovio @Crocus care grazie per avermi chiesto come sto 🙂
    Mi sento serena, tranquilla, in pace col mondo, anche se mi manca e vorrei stare con lui. Però vederlo tutti i giorni, stare benissimo insieme e sapere che comunque è di un’altra, perché la sera o il giorno dopo torna da lei e i weekend li passa con lei, mi faceva stare malissimo. Avevo dei momenti di up e down pazzeschi. Dal paradiso all’inferno e versavo fiumi di lacrime. Preferisco non vederlo. Oggi sono andata dalla parrucchiera e ho cambiato completamente taglio XD mi sento forte!

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 17:48 Rispondi

    @Crocus @Viovio ho spezzato il messaggio per non farlo troppo lungo. Per fortuna siamo talmente oberati di lavoro (lui lavora fino a mezzanotte e nei weekend, lo vedo dalla data e ora di salvataggio delle cartelle XD) che ci sentiamo pochissimo. È sempre lui a cercarmi, mi chiede come sto (@Ale solito messaggio insalata XD, ripetuto più volte al giorno e durante la settimana, perché ero stata poco bene), si preoccupa, cerca di fare conversazione (a volte sempre flirtando un po’), ma io anche volendo non ho tempo di rispondere in modo articolato, sono super presa. Ci sono stati un paio di giorni in cui non ci siamo sentiti ed entrambe le volte si è come voluto giustificare, ma io non gli chiedo niente.

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 17:53 Rispondi

    @Crocus @Viovio ultima parte di messaggio 🙂

    Mi sento forte lontano da lui, ma qualora dovessi rivederlo so di essere ancora tremendamente vulnerabile.
    La prossima settimana dovrei tornare in ufficio. Spero che lui non ci sia per non cambiare il mio stato d’animo attuale. Non voglio più essere la sua amante, di questo ne sono certa. Mi sento però che potrei ancora cascarci se dovessi vederlo. Magari non in questi pochi giorni di rientro, ma a gennaio si. Poi appena rientrerà l’emergenza covid, torneremo a fare le trasferte. E allora sì che sarà difficile per me gestire tutto questo. Vi abbraccio fortissimo! @Viovio come stai ora? È passato il momento di sbandamento che ti ha fatto vivere lui? @Crocus ti sento sempre piena di energia positiva 😀 sono contentissima! Stai meglio ora rispetto ai giorni scorsi? Un bacione ragazze!
    P.S. Non vedo l’ora sia primavera per venire a Venezia! @Ale farò dirottare le trasferte :-p però verrò da sola ahaha
    Venezia è la città più bella al mondo secondo me, è magica… anche se sono di parte 😉

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 18:00 Rispondi

    @Ale sei sempre così delicato e “paterno” con noi. Mi sento sempre coccolata dalle tue parole quando ti leggo e ascolto le tue dirette. Sai cosa faccio? Di solito le ascolto in differita prima di addormentarmi 🙂 è come una favola della buonanotte raccontata da un genitore. Ti prendi cura di noi, ci “accarezzi”. Hai una voce rassicurante e mi fa bene al cuore ascoltarti, perché hai sempre delle parole dolci e mi addormento serena. Le prime volte che ti ascoltavo piangevo, perché aprivo gli occhi per la prima volta, ora invece mi ritrovo ad annuire con convinzione e a ridere, perché sei anche simpaticissimo e mi risollevi l’umore. Inoltre, penso che ascoltarti prima di dormire mi faccia assimilare meglio le tue parole. 🙂 Mi fate bene tutti voi. Grazie <3

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 18:18 Rispondi

      questa la pubblico

  • Ariel, 12 Dicembre 2020 @ 18:15 Rispondi

    @Cossora e @Oldplum
    Fermo restando che non ho nessun motivo per non credere a ciò che scrivete e quindi questo vostra STAFFETTA DEL NON ME NE FREGA GNIENTE per cui NON VEDO NESSUN INTERESSE A CHE QUI NOI SI POSSA CAPIRE CHE STA FACENDO IL VOSTRO EX CIALTRONZO????

    Ecco COME MAI mi CHIEDO SPONTAEA che FORSE FORSE mi puxzza di

    ORBITING A STECCA
    O PURE NEL CASO DI COSSORA CI STA RELAZIONANDO ALLA GRANDE ZITTA ZITTA

    OKKEI MI SPIEGO

    Non ci sta proprio nulla di male a fare come si meglio sente nel privato ,
    Ma VENIRE QUI A SCRIVERE IN STAFFETTA CHE VOI DIE SANTERELLINE DEL ORBITING A STECCA
    NON AVETE PIÙ NESSUN MOTIVO DI PARLARE QUI DI LUI

    MI Sa DI NON corretto di non aderente alla vostra realtà

    Perchè RICORDO A TUTTE LE CARE DONNE
    CHE OVVIAMENTE SE ESOSTE UNA DIPENDENZA AFFETTIVA
    OVVIAMENTE SE SI FA ORBITING O PEGGIO CI SI TORNA INSIEME

    OVVIAMENTE DOVE STA LA CRISI DI ASTINENZA?????

    Ecco PLACIDAMENTE POTER ASSERIRE QUI PER SCRITTURA CHE VOI DUE BELLE STELLE DEL

    NON RIESCO A FARE IL CDS
    NON RIESCO A NON FARE ORBITING

    state a raccontarvela ,
    E fin qui fate vobis

    Ma venirci a SCRIVERE CHE DOBBIAMO CREDERE A QUESTE FANDONIE NO

    È INACCETTABILE perché contrasta e non aiuta affatto chi invece si sta facendo il VERO CULO PER USCIRNE!!!

    Si sono tremenda

    Okkei APPAIO LA DONNA ACIDA ?????

    Non mi interessa dico ciò che pensò leggendovi in questi precisi commenti a STAFFETTONE!!!!!!

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 18:24 Rispondi

    @Vale io all’inizio, 7 mesi fa, ero talmente apatica che mi trascinavo e non trovavo gioia in nulla. Niente mi dava emozioni, niente riusciva a distogliere il pensiero da lui. E una cosa importante è che non permettevo a nessuno di distrarmi da quel pensiero. Poi un giorno mi sono imposta di avvicinarmi io agli altri piano piano, sentivo il bisogno di uscire da quei pensieri circolari, non potevo continuare così, stavo impazzendo. Giorno dopo giorno anche se con molta fatica mi costringevo a fare delle cose che mi facevano stare bene, riuscivo a farlo per breve tempo ok ma dovevo farlo. Oggi sto molto meglio, avverto ancora la sensazione di andare via dopo tot tempo, ho bisogno di stare con me stessa. Lo accetto e non mi creo problemi a dirlo. Ti dico solo che se qualcuno mi trattiene io comincio a sentirmi male, mal di testa e ansia. Passerà… Se dopo 7 mesi ho raggiunto questo risultato tra 7 mesi andrà ancora meglio. Non ti scoraggiare! Coraggio

  • elleelle, 12 Dicembre 2020 @ 18:31 Rispondi

    @Stella
    Dopo un anno e mezzo… e’ tanto tempo…
    Ti ammiro, credo che sia stata un’enorme forza di caratte e autostima, perche’ non e’ facile dire di no in queste circostante. Se non lo vuoi piu’ come uomo, non guardarti indietro, hai fatto la cosa giusta per te stessa. Lui si arrangera’, come hai dovuto fare tu.

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 18:37 Rispondi

    @Stella2 ti sento serena forte e fiduciosa! Sei anche andata a farti i capelli e sarai bellissima!! Vai avanti così! ❤️

  • cossora, 12 Dicembre 2020 @ 19:30 Rispondi

    @Viovio.. chi ha detto che non me ne suscita? Mi manca e vorrei tantissimo che si realizzasse il mio desiderio perchè sono ancora convinta che lui sia il mio amore grande.
    Lui mi suscita emozioni positive, un po’ di malinconia anche in certi ricordi ma cerco di non invitarli nella mia testa.
    Non c’è più rabbia, risentimento, sete di offenderlo o umilarlo o dargli una bella lezione.
    Sentimenti per la moglie non me ne ha mai stimolati e non li avevo durante, figurati adesso.
    La rabbia la sentivo a rimanere in silenzio quando non ero pronta. Seguivo a fatica i consigli delle più agguerrite (mandalo affanculo, pensa che è un coglione, pensa che faceva il carino solo per scoparti, etc.) a me è servito di più avere una storia con l’altro: mi ha aiutata a vivere altre esperienze che mi hanno distratta e mi hanno dimostrato che una vita senza di lui è possibilissima. Però io amo lui e non lo nego e non mi interessano i pareri, dopo due anni abbondanti credo di avere una opinone lucida.
    Dormo, non ho biosgno di alterarmi (fumo, alcool, cibo, farmaci, attività eccessive) sono in pace. Sarà anche che il covid ha ridimensionato il mondo come piace a me (voglio vedere il lato positivo di tutto).
    Vedi.. quando stai bene non alzi la voce, non parli in maiuscolo. Esprimi il tuo sentire senza preoccuparti che la gente venga colpita, senza avere bisogno di convinverla. Sono convinta io, se qualche volta vi arrivo con il mio tono bene, se non vi arrivo si vede che ci vuol altro per raggiungervi. Sono oltre, oltre tutto, oltre la vita di lui che non mi appartiene, che non spio e che non sono nessuno per giudicare.
    Sono pronta a iniziare la nostra vita, se ci saranno le condizioni. Libero si, sposato no.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 19:46 Rispondi

    @Ale, ❤️ ❤️ ❤️ grazie grazie grazie! Ero innamorata, prometto di non dire stupida mai più!

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 21:16 Rispondi

      Brava!

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 19:55 Rispondi

    @Stella2 anche io le ho sempre ascoltate in differita. Erano diventate ormai una droga, vivevo in apnea tra mercoledì e venerdì e poi tra venerdì e domenica. Ale, ma cosa ci hai fatto? Sono diventata blog-dipendente (che è mille volte meglio che essere dipendente dall’ex amante). All’inizio piangevo sempre anche io, soprattutto alla frase “9 su 10 si trombano la moglie” mi sanguinava ogni parte del corpo. Poi ho iniziato a smettere di piangere e poi ho iniziato a ridere, perché Ale ha davvero un modo di dire le cose – anche se sono dolorose e non ci sarebbe un tubo da ridere – che scoppi a ridere lo stesso. In una delle ultime dirette la scena in cui paragona la moglie (che dice di aver già raggiunto 3 volte l’orgasmo senza un minimo di accenno) a Fantozzi, è stata epica ahahahaha. Grande @Ale e gran bel commento @Stella2!

    • alessandro pellizzari, 12 Dicembre 2020 @ 21:18 Rispondi

      Siete care

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 20:01 Rispondi

    @Stella2, il cambio look è stata la prima cosa che ho fatto quando ho iniziato il mio CDS XXL. Cambio radicale proprio, era come se con quel cambiamento buttassi già una parte del dolore e dello schifo che mi sentivo addosso. E poi la cosa bella è che il nuovo look mi piace da morire e non capisco perché non l’ho fatto prima :D. Io dai un filo meglio in questi giorni… Mi fa piacere se si percepisce energia positiva, voglio solo positività nella mia vita. Poi sicuramente crollerò altre mille volte ancora, ma mi rialzerò sempre più forte. Tu fai solo molta attenzione tesoro, sei ancora molto vulnerabile, lo si percepisce. Ormai hai l’esempio di tante di noi quindi sai già cosa devi fare per evitare di soffrire tremendamente. Forza bellissima, se hai bisogno di un consiglio o di sfogarti, sono qui :).

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 20:15 Rispondi

    @Stella, oh ma questo non molla un attimo vedo. Non saprei che dirti, io avevo capito che non lo amassi più, se c’è ancora del sentimento è chiaro che le cose si complicano… A me puzza un po’ tutto ciò, ti dico la verità. Mi sa di cane bastonato che è stato cacciato via dalla moglie e ora viene da te. Ma poi non dimenticarti mai un dettaglio importante: la moglie sarà sempre presente nella sua vita per la gestione dei figli quindi se è stata in grado di combinare tutto quello schifo non credo che ti lascerà in pace mai, figurati se sapesse che devi vedere i loro figli. Mi è venuto un brivido lungo la schiena. Secondo me hai fatto la cosa giusta e secondo me tra qualche giorno ti passerà anche la tristezza. Ora sei scombussolata, giustamente direi. Devi metabolizzare questo ritorno improvviso, quando per te era tutto chiuso ormai. Secondo me non farsi sentire per un anno e mezzo e poi apparire così dal nulla è frutto di una disperazione tale da non sapere dove sbattere la testa. Ovviamente sono pareri miei. Ti abbraccio, sii forte e tienici aggiornate.

  • Crocus, 12 Dicembre 2020 @ 20:22 Rispondi

    @Vale, che poeta anche il tuo, insomma ce n’è per tutti i gusti qui. Che orrore! Beh comunque beato lui che con lei presente in casa poteva stare in bagno sereno. Il mio mi ha sempre raccontato che si sentiva soffocare in quella casa perché lei lo inseguiva ovunque, anche mentre era in bagno a ca****. Chiamarli pazzi è riduttivo. Poi per carità a casa sua ognuno fa quel che vuole, ma certe robe non andrebbero raccontate dio santo. Ma poi si sentiva così oppresso che ha deciso di rimanerci. Ahahahahaha. Vale si soffre ma credimi, piano piano passerà e ti renderai conto di quanto sei fortunata a non avere più tra i piedi una me*** di uomo. Il tuo, come già detto, vince il premio del peggiore in assoluto per quanto mi riguarda. Forza!

  • Oldplum, 12 Dicembre 2020 @ 20:37 Rispondi

    @ariel infatti non ne parlo perché non ho nulla da dire. Orbita? E chi lo sa? Mica controllo.
    Che ci faccio qua? Cerco di suggerire un modo per uscirne alle altre.
    Vuoi che non lo faccia più?
    E tu?
    Tu che fai qua?

  • Azzurra, 12 Dicembre 2020 @ 21:17 Rispondi

    @Stella ho letto il tuo post e ho provato ad immedesimarmi in te. Hai avuto davvero tanta forza e capisco bene il tuo desiderio di crederci ancora ma anche la rabbia per non poterlo fare più. La tua parte più profonda ti sta dicendo che è troppo tardi, che dopo tutto ciò che lui è loro ti hanno fatto non c’è possibilità di recupero. Ed è così @Stella purtroppo, hai desiderato per chissà quanto tempo che lui ti dicesse queste parole, hai sognato ad occhi aperti il momento in cui lui lo avrebbe fatto. Ma non dopo tutto lo schifo che c’è stato. Non si può dimenticare il male che abbiamo ricevuto, non è vendetta è il rendersi conto che ogni cosa deve avvenire a suo tempo e mai dietro e dopo tanto dolore ricevuto. E alla fine ci tocca anche questo. Allontanarli nonostante li amiamo ancora. Un abbraccio forte

  • Oldplum, 12 Dicembre 2020 @ 21:34 Rispondi

    Io @cossy, invece, non lo amo più. Non rinnego nulla di ciò che è stato e ho provato. Mi sono piaciuta in tutto.
    Però, però…boh. sono cambiata tanto e non in accordo con lui. Ci attrae ciò che si è o ciò che rispecchia i nostri bisogni. Io ero molto simile a lui. Ora non più. È stata una lezione dolcissima. Sono grata ma per me è davvero finita.

  • Ariel, 12 Dicembre 2020 @ 21:38 Rispondi

    Si va bene Okkei cara@SANTA COSSORA
    Che scrivi minuscolo

    Ah ah ah ah
    Ma ceo sei oltre tutto
    Timido tuo tentativo di cercare di convincere te stessa più che me o qualcuno che non ti sente affatto così come appari
    Dai basta leggere cosa scrivi

    Alterno in un continuo cambi la tua storia
    Non si capisce MAI in Maiuscolo cosa tu voglia raccontarci di questo grande AMMMORE A SENSO UNICO

    Evidentemente visto che dopo anni di cialtrone
    dopo i tuoi piegata agli ordini del povero bravo ragazzo che se ne scopava ?
    O tonato a scoparsene due

    Tutto il suo AMMORE non mi pare esista dal momento che NON HA FATTO UNA PIEGA al tuo viverti a casa tua con un altro uomo
    Insomma AMORE RECIPROCO NON È CERTO sopportare tranquillo che tu ti sia vissuta un altro per di più dal suo punto di vista te lo sei vissuto a casa tua

    Quale VERO INNAMORATO starebbe tranquillo con calma a lasciare che la sua amante se la prendano altri???

    Non so

    CaraCossora questo tuo commento è una vera arrampicata sugli specchi
    Le maiuscole sono singolari e ognuno si esprime come meglio sente e vuole

    Non è che a stare minuscole e tirarsela da innocentina che le sai tutte ti
    Tu e OLD vela tirate da quelle SUPERIORI AL CDS VERO CHE NON SIETE MAI RIUSCITE A FARE SUL SERIO

    Qui avete scritto i km di post nel passato in cui non avete fatto altro che parlare DA DIPENDENTE AFFETTIVA A STECCA

    Che NON È UNA COLPA ma semplicemente la conseguenza della dinamica delle relazioni che avete vissuto

    Ora pare tutto na bellezza,ma magari ovviamente fa contente sapere che siete così MIRACOLATE

    Non siete credibili affatto tutto ciò che avete scritto muove contro questo modo di scrivere adesso come le RISOLTONE
    LE STRAFIGHE CHE NON HANNO BISOGNO DI CDS

    LE STRAIGHE CHE NON HANNO BISOGNO DI BLOCCO COMUNICAZIONE VERO no quello dove si ORBITA TRAMITE AMICHE …….

    Cara Cossora non sei credibile affatto
    Nel tuo privato sicuro starai benissimo ma mi Sto arrivando! Che tu sei SEMPRE PIEGATA A CROCEROSSA A MONITORAE CON ORBITING A STECCA
    e magari pure co sei tornata al primo fischio del tuo PADRONE!!!!
    Altro che minuscolo

    PADRONE CIALTRONE!
    Maiuscolo

  • Stella, 12 Dicembre 2020 @ 22:35 Rispondi

    Azzurra e Crocus grazie , grazie pure ad Ale …stasera sono molto triste perché ho la chiara consapevolezza che lo amo ancora ma non posso starci insieme ,i motivi sono chiari non mi ha tutelalata e immagino la mia vita futura con lui che scappa al primo problema o peggio ancora mi lascia a casa da sola perché la ex moglie lo comanda a bacchetta .Per privacy non posso dire molto, ma lei è andata sulla linea della denuncia ,non oso immaginare vivere con lei addosso per sempre. Lui è tornato così tardi dopo un anno perche mi ha spiegato con documenti quello che è accaduto ,la guerra dei Roses gli fa un baffo.ma questa è la sua famiglia non la mia ,ho subito troppe umiliazioni da queste persone che pur amandolo e desiderandolo sono costretta a legarmi il cuore e cancellarlo .questa settimana andrò in terapia e spero che mi aiuti .

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 22:53 Rispondi

    @Azzurra grazie!! Ti voglio bene ❤️ Mi date tanta carica ragazze mi sento bellissima, questo taglio mi sta proprio bene! XD un po’ di autostima ahahah

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 23:08 Rispondi

    @Azzurra nel commento precedente mi sono dimenticata di dirti che anch’io ti sento molto forte e anche risoluta, nonostante le continue scenate patetiche di lui e tutto quello che ti ha fatto. Per tornare ad argomenti precedenti o in altri post, ricordo la tua voglia di “concludere” questa storia avendo un confronto diretto con lui. Leggevo in un articolo di psicologia che sarebbe davvero importante per la propria crescita personale avere un confronto finale, permette di capire dentro se stessi come procedere in futuro per non commettere più gli stessi errori nella relazione. Quindi capisco che tu senta la necessità di mettere una pietra sopra questa storia. Però penso che tu non abbia bisogno di un confronto con questa persona, perché l’unico che ha sbagliato è lui, anzi è proprio lui quello sbagliato. Tu gli hai dato tutto e lui in cambio non ti ha dato niente. È motivo di crescita personale un confronto in una relazione alla pari, questa invece mi sembra una relazione a senso unico, il tuo amore verso di lui e il suo… beh… solo per se stesso. Questo solo per dirti che stai andando benissimo così, non hai bisogno di alcuna ultima conversazione con lui, che potrebbe solo destabilizzarti. Tu sei risolta e lo stai dimostrando a te stessa, a lui e a tutti quanti con la tua voglia di ritrovare la serenità e la felicità, con tutte le attività che stai facendo per non pensare a lui, il tuo laboratorio creativo (a cui vorrei tanto partecipare) 🙂

  • Oldplum, 12 Dicembre 2020 @ 23:14 Rispondi

    @ariel cara, io non mi sento ne strafiga né innocente. Io sono semplicemente non più innamorata . Na senza odio . Che mi metto ad odiare a fare? Ho vissuto una storia in cui ho creduto . Mi sono separata perché non ce la facevo più. Ho una vita nuova da un anno e mezzo e nel frattempo SONO CAMBIATA (maiuscolo) e non sono più la oldplum che scriveva anni fa le cose che riguardavano anni fa. Tu invece , non offenderti ti prego, mi pare non abbia fatto molti cambiamenti in questi anni. Sei arrabbiata, piena di collera e non sopporti di vedere che ci sono persone che non accolgono il dolore con rabbia come te. Cossora ha vissuto quel che ha vissuto e può sentire ciò che vuole e dirlo e viverlo. Non capisco chi sia tu per giudicare continuamente e prendere in giro p sminuire le cose altrui. Sei offensiva in modo inopportuno. Le tue parole non aiutano, feriscono senza motivo. Si può esprimere un giudizio con più continenza . Io credo . Un abbraccio

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 23:15 Rispondi

    @Stella penso che tu abbia fatto benissimo a reagire così, e non perché lui ti ha lasciato in balia delle cattiverie della moglie, perché non ti ha difesa, non ti ha protetta, ecc. ecc. Questo è oggettivo, lui non ti merita dopo tutto quello che ti ha fatto passare. Ma hai fatto benissimo, perché hai reagito d’istinto, per proteggerti. Pensa: hai rivissuto odori, sensazioni della passione con lui e sicuramente saranno state emozioni fortissime, molto viscerali, in più ti ha detto tutte quelle parole che tutte noi sogniamo di sentire… ma la tua parte più profonda ancora ha ritenuto di rispondergli picche. Questo è quello che vuoi davvero profondamente al di là dell’amore che provi per lui. Ha vinto l’amore che provi per te stessa 😀 è una cosa bellissima! Sei stata grande! Non ti merita assolutamente un uomo del genere e tu lo sai. Hai guardato i fatti di anni, non dell’ultimo giorno. Non basta un giorno da ufficiale e gentiluomo (se veramente lo è). Come dice @Ale ci sono alcuni che sono intoccabili, ovvero non vanno riconsiderati nemmeno quando tornano da ufficiali e gentiluomini e mi sembra di capire che il tuo sia uno di questi. Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 10:50 Rispondi

      Come dice @Ale ci sono alcuni che sono intoccabili, ovvero non vanno riconsiderati nemmeno quando tornano da ufficiali e gentiluomini

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 23:48 Rispondi

    @Crocus penso che sia anche un po’ l’intento di @Ale, cioè quello di staccarci dall’amante, allontanarlo dai pensieri e dal cuore e invece legarci a questo meraviglioso blog 🙂 come quando ci dice di scrivere qui o a lui quando abbiamo la voglia di sentirlo. Anch’io come te mi sentivo in apnea (paragone azzeccatissimo) tra una diretta e l’altra all’inizio. Ora sono un piacevole e consapevole ritrovo ❤️

  • Stella2, 12 Dicembre 2020 @ 23:54 Rispondi

    @Crocus non per niente si dice che quando una donna cambia taglio di capelli vuol dire che cambia anche uomo :-p io non cambio uomo, ahimè sono ancora innamorata, ma oggi sono andata dalla mia parrucchiera e le ho detto, senza premeditazione: ho voglia di cambiare. E così ho fatto. È una botta enorme all’autostima: anch’io come te penso che questo taglio mi stia molto bene, e mi fa sentire più bella. Nel nostro caso cambiamo obiettivo: voler stare bene indipendentemente da tutto e da tutti. So che sei una grande donna e se e quando cadrai ancora, noi saremo qui per te, per aiutarti a risollevarti ancora più forte 🙂
    Grazie del supporto. Ti voglio bene ❤️

  • Cossora, 13 Dicembre 2020 @ 00:02 Rispondi

    Io @Stella non giudico se hai fatto bene o male. Ne se lui é da perdonare, ascoltare o cancellare. Ma nonostante le condizioni emotive che ci confidi.. io leggendoti immagino una donna pienamente consapevole di aver fatto quel che andava fatto. Non senza dolore, non con semplicità. Faccio il tifo per te, perché tu riacquisti presto tranquillità e ritrovi energia!

  • Maddy, 13 Dicembre 2020 @ 00:59 Rispondi

    Cara @Stella! Quanta sofferenza nei tuoi racconti!
    Non ti conosco ma in questo momento vorrei soltanto poterti dare un lungo abbraccio.
    Lo ami ancora, ma sei cambiata, non sei più la donna di un anno e mezzo fa. La consapevolezza di oggi ti spinge a comportarti come nemmeno tu stessa avresti immaginato.
    Adesso è il momento di sentirlo e accettarlo questo dolore. Domani sarà il momento di sorridere per il ricordo del grande amore che è stato.

  • elleelle, 13 Dicembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    @Stella
    Pensaci bene: lo ami o ne ami il ricordo?
    Se sai che lui sarebbe una persona tossica per te, sei nella mia stessa posizione ed è giusto chiedersi se quello che abbiamo provato era vero amore o l’effetto di un lovebombing, seguito poi dall’inevitabile cestinamento che ci ha fatto capire chi avevamo di fronte.
    Credo che sia la domanda essenziale da farsi per non ricadere nello stesso problema. Il tuo ex è già uscito dal nulla a chiederti l’esclusiva e questo ti ha infastidito, giustamente. Dal nulla, con la separazione ancora da firmare, ti vuole come compagna entro Natale. Almeno fosse arrivato con la separazione firmata, avrebbe fatto una figura migliore, perché così le cose sono fatte a metà e comunque i tempi sembra volerli dettare lui. In realtà, i tempi li dovresti dettare tu, dopo quello che ti ha fatto.
    Forse sono io troppo dura ma dopo quello che mi è successo, diffido da chi vuole troppo e si comporta come se nulla fosse.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 09:04 Rispondi

    @Stella2 ne sono certa, e che ti stia bene e che tu sia bellissima! Autostima a palla mi raccomando! E comunque, anche per me Venezia è la città più bella del mondo, unica ed inimitabile ❤️.

  • Azzurra, 13 Dicembre 2020 @ 09:12 Rispondi

    Cara @Stella2 infatti del confronto finale ne avevo bisogno a suo tempo. Adesso non avrebbe più senso. Quando ne parlo è solo per dire che la mancanza di chiarezza, di un confronto onesto porta inevitabili conseguenze a noi che lo subiamo e prima tra tutte il metterci troppo tempo a riprendersi. Il problema che si pone adesso è che per varie motivazioni io sarò costretta una volta finito il lockdown a rincontrarlo e continuare a subire i suoi saluti mi mettono nella condizione di dovergli rispondere oppure non farlo ma sentirmi a disagio. Io non voglio concedergli il mio saluto per un motivo semplice : se crede che tutto ciò che ha fatto il tempo lo cancella e un cenno di saluto basta per farlo sentire a posto con la coscienza io questo mi dispiace ma non glielo concedo. Il tempo aiuta ad andare avanti ma il male che si riceve ce lo ricorderemo per sempre. Non si tratta di perdonare o meno. Anche perché il perdono lo si dà a chi dimostra di aver sbagliato. Deve semplicemente smetterla e cominciare a fare come faccio io : far finta che io non sia mai esistita. È stato talmente bravo a farlo per ferirmi e ottenere chissà cosa che non credo gli costi così tanto no? Tu @Stella 2 continua così : io vedo una donna in rinascita! Non permettiamo a questi quaquaraqua di entrare nella nostra vita e fare ciò che gli pare!

  • Oldplum, 13 Dicembre 2020 @ 10:38 Rispondi

    Aggiungo solo una notazione. Cossora è ancora innamorata e questo è dirimente. Finché non scatterà il grandissimo finale rele’ ci potranno essere anche comportamenti che ad altri paiono contraddittori ma che sono in accordo con il suo sentimento ancora vivo.
    Il fatto del cds aiuta molto. Io l’ho praticato per mesi solo per disintossicarmi. Durante il cds ho capito moltissimo, ho constatato quanto stessi meglio senza di lui.
    Quando ho terminato questo periodo introspettivo ho riaperto i canali perché non serviva più il blocco. Mi ero ritrovata ed ero cambiata. E infatti solo sbloccando ho potuto testare la realtà di tale cambiamento. Il fatto che mi abbia scritto o abbia orbitato non ha avuto nessuna importanza per me. Ho solo visto la realtà della mia disconnessione. Senza odiarlo (non mi ha mai fatto male né è stato crudele o falso) senza amarlo più .
    Mi sono arrabbiata con Cossora quando ha ripreso la situazione lasciando ciò che ha trovato (forse troppo presto) per guarire. E mi spiace. Ognuna ha il suo preciso istante di consapevolezza e arriva in modo inaspettato. Ci si disinnamora nello stesso tempo esatto in cui ci si è innamorate tempo addietro. Scatta. A suo tempo. Bisogna lasciar lavorare le cose.
    Spero che anche tu saprai lasciare andare @Ariel la tua storia passata (tutta) perché non sei tu. Ed è morta da tempo.

  • Dispersa, 13 Dicembre 2020 @ 11:44 Rispondi

    @Stella2 @Azzurra il confronto finale serve se c’è un vero confronto, due persone in grado di parlarsi e di accettare ciò che pensa l’altro.
    Poi deve finire lì.
    Nel più dei casi non è così… Il primo confronto per me è stato importante, doloroso, ma avevo accettato la sua posizione… Poi con il tempo tutto è cambiato e quindi il chiarimento e quelli successivi hanno perso di valore.
    Meglio accettare quello che si è vissuto e tirare le proprie somme.
    @Stella… Ascoltati, sarà il tuo io interiore a guidarti… Perché noi dall’estero molte cose non le sappiamo… Quello che hai vissuto, possiamo capirlo ma mai fino in fondo!!
    Spero solo tu faccia la cosa giusta per te, non per lui o per cosa potrebbero pensare gli altri!!

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 12:00 Rispondi

      Il confronto finale serve innanzitutto a voi per mettere la parola fine al fumo negli occhi, fargli capire che da adesso in poi non si scherza e avere un punto di partenza per rinascere guardando dall’altra parte. Ecco perché consilio di scrivere uan lettera da consegnarli dove ci sia scritto tutto. Deve essere tombale

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 12:02 Rispondi

    Aggiungo qui
    Che proprio perché sta chiaro che Cossora per adesso ancora resta convinta di essere innamorata,ma la vera difficoltà in queste dinamiche di relazioni manipolazione negativa è CONFONDERE il sentire amore con la realtà
    Della dipendenza affettiva che fa agire con un unico scopo

    Alleviare la crisi di astinenza e RITORNARE AL CIALTRONE
    Perchè il nostro cervello è stato “ manomesso dal comportamento del manipolatore negativo “
    Che ha generato risvegliato la dipendenza affettiva che lede il libero arbitrio
    E si resta Convinte di AMARE IL PROPRIO “ CARNEFICE”

    Allora sicuro OCCORRE CURARSI PER USCIRE DAL TUNNEL

    E se CI SI OSTINA A RIFIUTARE UN PERCORSO TERAPEUTICO
    Si resta come Cossora ETERNAMENTE INNAMORATA DEL SUO CIALTRONE

    Questo schema interiore se non ci si cura a 360 gradi si RIPETE IN SUCCESSIVE RELAZIONI

    In più la stessa Cara Cossora ha riconosciuto qui che suo marito Narcisista

    Non esiste non fare un percorso terapeutico con psicoterapia per riuscire a uscirne dentro se stesse

    Okkei certamente ognuno ha il suo percorso di vita ,ma mi batto per

    La VIA DELLA CURA compresa la Psicoterapeuta che è IL FONDAMENTALE per AIUTARE A USCIRE DAL TRAUMA di relazioni tossiche vissute pure in precedenza come con suo marito che lei stessa ha riconosciuto come Narcisista

    Allora ovviamente lei farà come può e sente
    Ma qui resta comunque un esempio che può aiutare chi legge in silenzio
    Ecco perché insisto a scrivere su alcuni casi che possono dare spunto e aiuto a chi ancora magari sta in una via di dubbio o pensiero se fare o non fare una terapia.
    P.s. è infatti naturale da dipendente affettiva sentirsi innamorata ma è il richiamo droga dipendenza e soprattutto la Negazione
    Fa parte della Dipendenza delle droghe il Meccanismo cerebrale è lo stesso.

  • cossora, 13 Dicembre 2020 @ 12:07 Rispondi

    Ciao @old grazie per le tue parole.
    Tutte vere. Vero il cds totale che aiuta dando modo di normalizzare la propria reazione per tornare (per me è stato importante) a vivere senza dipendenze ne aiutini vari la vita di tutti i giorni.
    Il relè scatterà, non lo aspetto ne lo tengo d’occhio, quel che conta è come vivo il mio quotidiano. Lo vivo come tutti, certi giorni mi sento bellissima e altri mi vedo la faccia segnata. Oppure mi chiedo se ce la farò a crescere i miei ragazzi e altre volte li guardo e mi dico se stanno bene hanno in mano il mondo. Sto normalmente insomma. In questo periodo è una grandissima fortuna.
    Riguardo alla nuova frequentazione interrotta: non mi era scattata ‘quella roba li’ e come mi disse un’amica: appena ti fa affrancare dall’altro questo lo molli perchè non ti interessa.
    Purtroppo è tutto vero, anche trovando dei sinonimi più carini.. il senso è quello, come l’ho percepito come un’invasione non gradita ho tagliato. Mai avuto un dubbio dopo.

  • Azzurra, 13 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    @Alessandro il mio caro ex non è stato mai in grado di mettersi in discussione. Mai in grado di sostenere un confronto per lui quando si ricominciava bisognava farlo senza chiarimento. Come diavolo potrebbe mai essere in grado di avere un confronto finale? Una lettera? Troppa grazia.. non la leggerebbe nemmeno. Forse adesso che sta cercando un contatto la leggerebbe anche, ma solo per approfittarsene e manipolarmi meglio. E allora amen, la lettera la scrivo a me stessa e a lui lo lascio lì appeso ad aspettare ancora che mi basti un bacetto volante per tornare. Si stanchera’ prima o poi… me lo auguro per lui perché è davvero ridicolo e indecente

  • elleelle, 13 Dicembre 2020 @ 12:35 Rispondi

    @Oldplum
    Viste le circostanze, trovo molto più normale il tuo percorso piuttosto che quello di @cossora.
    Mi rivedo molto di più nel tuo cambiamento e nella tua esperienza, perché è quello che è capitato a me in passato (la mia esperienza con il mio ex non è paragonabile, in quanto troppo anormale).
    Se mi ritrovassi nella posizione di dire “lo amo ancora, se torna lo riprendo” dopo promesse non mantenute, orbiting, niente di fatto nonostante un ultimatum, avrei il sospetto di non aver elaborato bene quello che è successo. Ci starebbe un “l’ho amato” ma non un “lo amo ancora”, soprattutto quando una persona ha mentito, è scomparso dalla mia vita, ha fatto orbiting ecc.
    A volte bisogna solo capire quando è il caso di lasciarsi un’esperienza alle spalle.
    E quando tu dici che bisogna andare avanti, il concetto è proprio questo: lasciarsi alle spalle una cosa che non ha funzionato per una serie di motivi e andare avanti con una nuova prospettiva che ci permetta la cosa più importante: fidarsi.

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 14:16 Rispondi

    @Cossy mi hai scritto che non ti suscita emozioni da sfogare. Io le emozioni d’amore le sfogo ugualmente, sia in positivo che in negativo ma ora ho compreso a cosa ti riferisci. Se hai capito sia il tuo grande amore e quello che è successo tra voi non ha compromesso i tuoi sentimenti, spero veramente possa realizzarsi il tuo desiderio.
    Io sono ancora nella fase che un barlume di speranza si accende quando riappare come l’altro giorno(insieme alla rabbia e a mille emozioni contrastanti), poi ragionando a mente fredda su tutta la situazione e a come si è comportato, non sono più sicura di rivolerlo nel caso tornasse da ufficiale e gentiluomo. Sembra sciocco dirlo, ma è venuta fuori una parte del suo carattere dopo la nostra rottura che me lo ha fatto rivalutare radicalmente e se prima ero convinta di mollare tutto ora ci penserei non 1 ma 1 milione di volte.
    Mi rendo conto che dopo questa affermazione viene spontaneo dire: che ci stai male a fare? Perché parli di lui? Però c’è ancora una parte di me che preserva l’amore che ho provato nonostante si sia rivelato un grande bluff da parte sua.
    Ad ogni modo sposo in toto la tua ultima affermazione: libero si, sposato no!!!
    Un bacione

  • Vale, 13 Dicembre 2020 @ 14:41 Rispondi

    @Azzurra mi sono rivista molto nella tua frase “io non voglio concedergli il mio saluto per un motivo semplice : se crede che tutto ciò che ha fatto il tempo lo cancella e un cenno di saluto basta per farlo sentire a posto con la coscienza io questo mi dispiace ma non glielo concedo”.
    Anche il mio ex ha sempre fatto così…mi ha fatto passare dei momenti terribili facendo finta di niente, lasciando passare giorni o settimane e poi tornando con un saluto o una battuta come nulla fosse, anzi minimizzando tutto lo schifo fatto.
    Ma come hai detto tu non dobbiamo più permetterglielo perché tutto il male che abbiamo subito non scomparirà mai. Impareremo a lasciarlo andare, ma lo dovremo sempre ricordare perché non succeda più.

  • Vale, 13 Dicembre 2020 @ 14:49 Rispondi

    @Crocus Si, con lei in casa diceva di fare quella cosa. Peccato che poi mi dicesse di non potermi mandare nemmeno un messaggio proprio perché durante il lockdown lei era sempre a casa.
    Insomma…un racconta balle di dimensioni cosmiche.
    Lo hai definito bene, è proprio un uomo di m****.
    Da un giorno all’altro, oltre a non cercarmi più, ha anche smesso di fare orbiting.
    Certo, non nascondo che mi piacerebbe sapere il perché, ma allo stesso tempo mi dico che lui faccia quel che gli pare.
    Io non devo più permettergli di avere il potere si di me di influenzare le mie giornate.
    Difficile perché la rottura definitiva è ancora recente, ma devo riuscirci.

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 17:44 Rispondi

      a gennaio tornano tutti alla carica

  • Stella, 13 Dicembre 2020 @ 14:55 Rispondi

    Grazie ragazze vi voglio bene , è così purtroppo lui è tornato da ufficiale ,credo che non mollerà la presa molto facilmente perché l’ho visto e sentito molto determinato a riprendersi ciò che lui definisce suo ,io non accetterò mai più nessun incontro quello che doveva dirmi l’ho sentito e ho preso la mia decisione dettata non dal momento ma da psicoterapia e un anno e mezzo di silenzio verso di lui ma non verso me stessa.Oggi sto meglio perché paradossalmente mi sento orgogliosa di me ,so che indietro non torno ,se ne farà una ragione come me la sono dovuta fare io, dopo che ho avuto la consapevolezza di aver perso la testa per Hyde camuffato da Jekyll.Se mi voleva avrebbe dovuto tenermi costantemente aggiornata sulla sia vita in questo anno e decidere insieme il da farsi e come muoverci,alla follia della moglie sarebbe potuto uscire di casa e stare in affitto e dimostrarmi che ci teneva e voleva stare con me ,non farsi zerbino per paura e permetterle di chiamarmi e perseguitarmi per salvarsi il sedere.Questi sono fatti oggettivi che non possono essere cancellati ,ora lui torna con le pretese di trovarmi libera , disponile e pure accondiscendente ma che torni a casa sua e cominci a pagare la psicologa e la escort e che sparisca dalla mia vita .

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 17:44 Rispondi

      cosa vuol dire che è tornato da ufficiale e gentiluomo?

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @Dispersa che bel commento, grazie per le tue parole 🙂
    Hai ragione poco importa se ha capito, purtroppo ragiono di pancia e quando ricevo uno scossone metto in moto una serie di pensieri che portano solamente a fondermi il cervello ancora di più.
    Oggi mi sono tranquillizzata, sto ritornando in me e l’idea che dopo aver attaccato la telefonata(chiuso in bagno) sia tornato di la da sua moglie come se nulla fosse basta e avanza per compatirlo. Se penso al rapporto che avevo con il telefono durante la nostra storia mi compatisco da sola pure io, non scenderò mai più a questo tipo di compromessi.
    Tu come stai? Un abbraccio

  • Cossora, 13 Dicembre 2020 @ 15:29 Rispondi

    @viovio
    Da sfogare intendo perché sto male e devo per forza aprire una valvola altrimenti scoppio!
    Non mi succede da tantissimo di aver qualcosa da lamentare. Forse perché non essendoci un quotidiano non cé nemmeno una casistica di incomprensione. Sto vivendo questo secondo lockdown in pace, questa volta la paura e il dolore li ho visti da vicino.
    Cerco di condividere il dolore dove non posso fare altro. E ho il cuore colmo di amore.
    Certi commenti per me potrebbero non scriverli più ma cé disagio in giro, quindi lascio che ognuno faccia il suo show. Io mi sono rotta.

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 15:30 Rispondi

    @Viovio carissima se ti scrivo qui che ovviamente il meccanismo di queste dinamiche di realazione manipolativa intortare le proprie Donne tutte
    Crea la dipendenza affettiva

    Ecco spiegato come mai stando lontana da lui ecco già dentro te stessa fai retromarcia e scrivi ma adesso lo vedo meglio lo sto rivalutando non so se mi sentirei di chiudere davvero

    Ecco le parole dettate dalla Crisi di astinenza mossa dalla dipendenza affettiva che lui ti ha indotto come in un risveglio di qualcosa di antico nodo tuo irrisolto nella tua esperienza antica di crescita

    Il gancio lo chiamiamo qui il gancio interiore nostro a cui si attaccano i manipolatori negativi e chi ce lo ha più pronunciato senza nessuna colpa ovviamente si resta attratti da relazioni disfunzionali

    Non detto affatto capita a chiunque di poter vivere una relazione tossica perché sicuro ciascuno di noi ha il suo nodo antico come un conflitto non risolto ,ma alcuni anziché restare e sviluppare una grande empatia e spirito da crocerossina altri divengono Manipolatori relazionali facendo danni a vari modi e livelli con chiunque relazioni con esseri che si comportano male così sapendo di far male.

    Non confondere Amore sentito con la Crisi di astinenza che te lo fa infatti vedere di nuovo sul piedistallo
    Piuttosto che soffrire la crisi di astinenza si rivaluta lui
    E quando lo si fa???

    Guarda caso quando si resta lontane in Cds ad esempio

    Ecco che alcune Donne che hanno vissuto relazioni simili pur avendo chiuso obbligate dallo SCARTO FINALE SUO
    E cioè mollate di brutto
    Ecco finita la relazione piuttosto che staccarsi riconoscendo la distinzione di ruolo e responsabilità sua precisa di aver prodotto danno a vari livelli
    Lo di cordano con la armatura ancora del Principe azzurro
    Ricorrono al dire
    È stato il destino
    Oppure non ha funzionato ma lui era tanto bravo e caro
    Oppure
    Ma lui mi ha amata davvero

    Ecco che la strada della consapevolezza è sicuro dura e dolorosa perchè ci porta a comprendere col SENTIRE LA REALTÀ VISSUTA
    E cioè che lui è soltanto che MISTER HYDE
    E che si ha vissuto un amore NON CORRISPOSTO e dannoso per se stesse.

    Augura a te stessa e a chiunque di ritrovare se stessa e la propria vera AUTOSTIMA che c’è la aveva distrutta lui è solo lui e nessun altro

    Ce la fai e ce la farai anche tu
    Terapia a stecca per dirla tutta pane al pane e vino al vino

    Forza Viovio!!!!❤️

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 17:40 Rispondi

      Ariel stai ricominciando a scrivere troppo

  • Cossora, 13 Dicembre 2020 @ 15:37 Rispondi

    @elleelle tutti quei pochi che sono tornati nel modo giusto hanno prima mentito, si sono fatti lasciare e hanno fatto orbiting. Minimo tre cds…
    Solo per precisare.
    Io non vivo diversamente da nessuna di voi, anzi chi mi legge sa che ho avuto una vita anche solo ‘divertente’ e poi mi sono avventurata in una relazione che poteva essere ma non é stata.
    Non ho l’altarino con la foto dell’ex cui prego ogni sera. Ho un solo Dio. E non odio il mio ex perché non ritengo di odiarlo. Oggi dichiaro che se tornasse inizierei subito una storia alla luce del sole.
    Magari torna tra un anno e non mi interessa più.

  • Azzurra, 13 Dicembre 2020 @ 15:39 Rispondi

    @Viovio c’è una parte di te che lo ama ancora perché tu hai provato sentimenti veri. Anche io, quando mi viene detto come fai ad amarlo ancora?, mi pongo la stessa domanda. Il punto è che la persona che amavamo interpretava una parte, almeno nel mio caso, io mi sono innamorata della parte che lui interpretava per me. Altrimenti non si spiega. Non potrei amare un uomo che si comporta come il mio, non potrei amare un uomo che si ridicolizza, che tratta la donna che dice di amare come uno straccio vecchio. Se adesso tu mi chiedessi cosa ami di lui io non saprei risponderti, potrei dirti cosa ha fatto lui per far sì che accadesse e potrei allo stesso modo raccontarti di cosa ha fatto lui per distruggere tutto.

  • elleelle, 13 Dicembre 2020 @ 16:33 Rispondi

    @Ariel
    Sì, il concetto è proprio quello, cioè il rischio di continuare ad amare il proprio carnefice e carnefice era la parola che mi era venuta in mente quando ho scritto un commento a @Oldplum.
    Mi rendo conto che sono meccanismi mentali, così come lo è il rinforzo dovuto al “ti tratto bene/ti tratto male” e ci può cascare chiunque.
    Secondo me è un bene parlarne, perché non tutti siamo consapevoli di cosa succede nelle nostre menti o sentiamo che c’è qualcosa che non va ma non riusciamo a dare un nome al problema.
    E devo dire che ci sono tante sfaccettature.

  • Azzurra, 13 Dicembre 2020 @ 18:07 Rispondi

    @Vale esattamente, lui è sempre tornato in questo modo addirittura certe volte esordiva dicendo : “ci risiamo!” poverino, un ometto come lui non lo sa come si risolvono i problemi forse perché a lui non interessava risolverli oppure io ai suoi occhi valevo così poco che non avevo il diritto di dover chiedere spiegazioni e nemmeno quello di sollevarli questi problemi. Da questo si capisce perfettamente io cosa rappresentavo per lui. Io lo avevo avvisato : zitta non ci sto più. E adesso facesse quello che vuole, quando lui gira intorno come un cretino io non mi sento lusingata (come non ricordo chi ha detto che a molte di noi questa cosa ci lusinga) io nella mia testa penso : “tu sei un demente e mi fai pena e mi faccio pena pure io che c’ho perso salute e tempo appresso a te”. Vedi Vale non è il bisogno di chiarire per me è il bisogno di dare un senso a ciò che ho vissuto

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 18:16 Rispondi

    @CaroAlessandro grazie di avvisarmi ,ti chiedo solo per favore di precisarmi cosa intendi per troppo
    Es
    Troppi di numero i commenti
    Troppo lunghi i commenti
    Troppo “ intensi” i commenti
    E in unltimo

    Se vuoi posso pure solo leggere

    Ecco aiutami a capire cosa vuoi dire perché non lo ho capito proprio,
    Scusa ma non si capisce cosa è troppo?

    Te lo scrivo davvero serena e contenta sicuro di rispettare il tuo troppo
    Ma almeno fammi capire a cosa si riferisce il tuo scrivermi
    Che scrivo troppo ?
    Precisa così mi do na regolata.
    Grazie!

    • alessandro pellizzari, 13 Dicembre 2020 @ 23:40 Rispondi

      Troppo lungo

  • Stella, 13 Dicembre 2020 @ 18:32 Rispondi

    Si Ale è tornato e vuole stare con me, mi ha fatto leggere i documenti, hanno una separazione in corso molto complessa di pretese economiche assurde e sono dinamiche a cui io non voglio minimamente rapportarmi sono io che non lo voglio più, i motivi li ho spiegati sopra

  • Piccola, 13 Dicembre 2020 @ 18:53 Rispondi

    Ciao @Stella, forse mi sono persa qualche passaggio. Lui per un anno non si è fatto mai sentire ed ora è tornato? Ma lo ha fatto perché è solo, perché è uscito o è stato cacciato di casa?

  • elleelle, 13 Dicembre 2020 @ 18:57 Rispondi

    @Stella
    Secondo me hai ragione quando scrivi “Se mi voleva avrebbe dovuto tenermi costantemente aggiornata sulla sia vita in questo anno e decidere insieme il da farsi e come muoverci”, è esattamente quello che mi aspetterei io da un adulto.
    L’interesse per una persona non finisce improvvisamente e poi riparte dopo tanto tempo. Quelle sono altre dinamiche: paura, orgoglio, presunzione.
    Mi viene da pensare che una cosa del genere me l’aveva fatta un morosino del mare, scomparso e tornato dopo un anno di silenzio, solo che aveva 19 anni…
    Credo che tu abbia raggiunto un ottimo traguardo con la psicoterapia: non hai parlato con lui ma hai parlato con te stessa.
    Un abbraccio, deve essere una situazione difficile comunque.

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 19:02 Rispondi

    @Elleelle anche a me era sfuggito il particolare del trasferimento, cavolo… per non usare altri termini che ci starebbero benissimo.
    Anni fa mi trasferii per amore in un luogo che non mi piaceva, resistetti 10 anni poi per motivi lavorativi tornai (grazie al cielo) nella mia città di origine. Gli anni trascorsi lontano furono belli all’inizio, più’ pesanti e stressanti durante, un’incubo l’ultimo perché non ne potevo più. Questo per dirti che capisco bene le tue difficoltà, nonostante la mia esperienza fosse caratterizzata da una stabilità sentimentale. Sapendo quello che ti è successo posso solamente immaginare la delusione, la rabbia e forse esagero ma pure l’odio per quell’uomo.
    Purtroppo per motivi di privacy non ti sei potuta esporre più di tanto ma ti garantisco che la tua reazione durante il vostro ultimo incontro la capisco… come sono sicura tu non abbia inseguito una chimera ma sia stata soggiogata ed ingannata.

  • elleelle, 13 Dicembre 2020 @ 19:09 Rispondi

    @Cossora
    Mi sembra che tu sia un po’ troppo in gamba per avere l’altarino con la foto di tuo ex 😀
    In queste situazioni ognuno è liberissimo, ma le bugie non sono una buona premessa.

  • cossora, 13 Dicembre 2020 @ 19:10 Rispondi

    @Ale tutte qui associano ufficiale=separato. Ma L’ufficiale e gentiluomo è più (credo tu intendessi) l’uomo che ha capito che senza la sua donna non vive e torna per restare con lei. L’ufficiale non è il separato, l’ufficiale è il seriamente intenzionato che torna e inizia una serie di passi verso la nascita di una nuova coppia (quindi in primis la dichiarazione di crisi con dei cambiamenti infraintendibili a casa sua). E’ molto meno fiabesco e leggero di quel che si pensa.

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 19:47 Rispondi

    @Stella evviva sei una grande Donna
    Puoi ringraziare te stessa e tutto il tuo impegno personale nella terapia che ti ha messo nelle condizioni di saper davvero scegliere Per il bene di te stessa
    Il fatto di aver saputo valutare prima il suo comportamento inaccettabile per chiunque abbia la Autostima Ben salda e equilibrata.

    Non farti incantare dal Mister Hyde che al ultimo minuto fa FINTA CHE SIA POSSIBILE CANCELLARE IL PASSATO DA VERO ABUSANTE di intortare bellamente offendendo la tua Dignità di Persona e Donna
    Offendere e giocare con i tuoi sentimenti

    Un vero “ intoccabile” come giusto per salvare te stessa da sicuro fallimento dopo

    Spesso sono le mogli a mandarli a fanculo e poi allora in extremis da soli tornano a FINGERE DA UFFICIALE

    Ma sono solo che in questi casi come il tuo

    UFFICIALONZO

    Bravissima complimenti per esserne uscita così finalmente lucida e priva della morsa della Dipendenza affettiva che da come scrivi sei totalmente fuori!!!
    Un caro abbraccio!!!!

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 20:03 Rispondi

    @cara Stella quando dici che lo ami e disprezzi allo stesso tempo ti capisco perfettamente, riescono a creare una tale confusione che bisogna essere bravi ad uscirne.
    L’unica cosa che mi viene da consigliarti è di prendere tempo, ascoltarti e riflettere sulla decisione migliore. Dove è stato questo uomo nell’ultimo anno e mezzo? Si sono separati di comune accordo oppure è stato sbattuto fuori di casa?come mai tutta questa urgenza di ricostruire con te dopo tanto tempo che non vi sentivate più?
    Queste sono le prime domande che mi porrei al posto tuo. Devi continuare a pensare alla tua serenità, al tuo equilibrio, riconquistare la tua fiducia sarà compito suo dovesse impiegarci pure due anni poco importa.
    Non sottovaluterei il consiglio di @Crocus relativamente alla moglie visto che purtroppo avete avuto la stessa esperienza a riguardo.
    Si forte cara @Stella e tienici aggiornate.
    Ti abbraccio

  • Ariel, 13 Dicembre 2020 @ 20:10 Rispondi

    @elleelle Cara davvero ti ringrazio tanto perché ciò che scrivi anche qui è esattamente così che funziona e pure anche che in generale pure qui difficile che ci si documenti seriamente si preferisce fare di tutto un poco e meno male che a forza di scrivere qualcuna qui dentro anche ha riconosciuto il valore della conoscenza e scoperta di tutto il proprio vissuto tossico attraverso la guida di un buon terapeuta

    Poi a forca di scrivere qui le nostre testimonianze qualcuna ci capisce meglio
    Non tanto conta per me essere compresa o applaudita ,ma di più riuscire a dare un messaggio di attenzione che possa muovere alla vera propria salvezza e rinascita

    Si scriverne o parlarne se cascina lo facesse di più sicuro ci sarebbero meno “ Vittime temporanee”

    Grazie non mi sento sola ma appoggiata dalle tue care e sagge e sapienti parole.

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 20:56 Rispondi

    @Ariel terapia a stecca mi è piaciuta Ahahahahah
    Grazie per il tuo incoraggiamento

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 21:33 Rispondi

    @Vale il tuo ex è una mina vagante, ora è distratto dalla novità quindi tutte le sue energie saranno canalizzate sulle cose da fare: cameretta per il bambino, passeggino, culla, cambio macchina, attenzioni da parte di tutti e chi più ne ha più ne metta; per questa ragione ha smesso con l’orbiting oppure c’è un’altra all’orizzonte, visto il soggetto senza scrupoli non mi stupirei.
    Quando si è così coinvolti l’orbiting da parte loro sortisce speranza, come a dire allora mi pensa! Capisco ti spiazzi il suo silenzio, ma fidati è talmente Cialtrone e amorale che presto farà capolino come se nulla fosse.
    Fatti forza cara, un uomo del genere è meglio perderlo che trovarlo

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 22:22 Rispondi

    @Azzurra mi hai mostrato una visione molto realista a cui non avevo mai pensato: “lui interpretava una parte per me”, hai pienamente ragione. Quando eravamo insieme, nei messaggi le telefonate impersonava quello di cui avevo bisogno ma la sua vita vera era un’altra, lui era un’altra persona che non aveva nulla che vedere con l’uomo che credevo mi amasse. Si è dimostrato cinico, egoista e senza scrupoli pur di raggiungere i suoi scopi. Devo focalizzarmi sulla realtà dei fatti e non su un personaggio che rimarrà sempre dietro le quinte.
    Grazie per il suggerimento

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:39 Rispondi

    @Vale, il mio con lei in casa non mi ha mai mandato un messaggio, nemmeno quando è mancato mio padre, ah no, in quel caso un messaggio veloce la mattina prima che si svegliasse lei poi nulla. Cioè ti rendi conto? Con un dolore così nel cuore hai giustamente voglia di sentire la persona che AMI, e invece niente. L’amore mi aveva dato decisamente alla testa, perché non rendersi conto in quei momenti di come da parte sua non ci fosse alcun sentimento è veramente assurdo ora che ci ripenso. Anche il mio ha fatto tutto da un giorno all’altro, solo che nel mio caso, non so se hai avuto modo di leggere la mia storia, stavamo programmando già la nostra vita insieme diciamo, avevamo visto una casa, parlavamo di avere figli insieme, della gestione dei suoi figli bla bla bla. Ci riuscirai Vale, te lo posso garantire. Con fatica, lacrime, rabbia e dolore profondo, ma piano piano ce la si fa. Ci vuole moltissima pazienza. Ti abbraccio.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:50 Rispondi

    @Stella, ero strasicura che ci avresti dormito su e poi saresti giunta a questa conclusione. E hai ragionissima. Quando la moglie ti ha fatto male lui dove era? Ha pensato bene a pararsi il sedere. È una situazione così complessa che accettare di tornare con lui è come firmare il patto con il diavolo. Ciò che hai vissuto (e mi ci metto anche io dato che ho vissuto cose simili) sono state delle prove generali, pensa cosa potrebbe accadere se ci fosse la prova finale ossia la vita con lui, non oso nemmeno immaginare l’inferno. Brava, fatti aiutare da uno psicologo se senti che da sola fai fatica, ma ti vedo bella decisa e ribadisco, fai bene. Sicuramente soffri e posso capirti, ma soffriresti molto di più se vivessi una situazione di astio, ricatti e minacce continui. Ho capito che quando certe mogli partono in stato belligerante, non si fermano, è la loro indole, non c’entra la rabbia del momento, quindi meglio stare davvero alla larga da queste persone. Un abbraccio.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:57 Rispondi

    @Stella2, infatti qualcuno mi ha fatto la battuta sul cambio uomo, persone che ovviamente non sanno nulla della mia situazione quindi era uno scherzo puro ma io dentro di me ho pensato “ma per carità di dio, mi manca solo un uomo nuovo adesso e poi sono a posto ahahaha”. Si, il nuovo taglio ha aiutato a rimettere in piedi la mia autostima, che era alle caviglie praticamente. E poi sentivo fortemente il desiderio di un cambiamento e quindi ecco :-). Grazie di tutto, so che ci siete e questo mi rincuora tantissimo. Oggi ho fatto una camminata rigenerante in montagna in mezzo a tantissima neve. Poesia per gli occhi, per la mente, per l’anima. Ma soprattutto mi sono resa conto che finalmente ho ricominciato a godermi il mondo intorno a me, un mondo che per troppo tempo è rimasto paralizzato. Un abbraccio. ❤️

  • Oldplum, 13 Dicembre 2020 @ 23:03 Rispondi

    @ellelle, secondo me è presto. Anche io ho impiegato tanto prima di metabolizzare tutto. Non rinnego. È stata una esperienza da cui sono uscita in piedi e del tutto nuova. Non lo odio. Ma, come detto, non lo amo. Tornasse libero (spero non lo faccia mai) sarebbe imbarazzante dover dire certe cose senza ferire . Si vede che il suo percorso non è finito con me o inizia dopo di me. Voglio dire che se deve imparare qualcosa lo imparerà da qui in poi. Un bruco può non apprezzare l’idea di trasformarsi in farfalla ma prima o poi rimanere bruco sarà impossibile. Dovrà morire per rinascere con le ali. Magari non in questa vita. Per me la metamorfosi è iniziata con lui e ora io ho le ali e lui lo vedo dall’alto. Siamo due creature diverse ora. Io non posso più strisciare con lui. E lui non può ancora volare. Era ora di dirsi addio. Tutto qui.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 23:04 Rispondi

    @Viovio, secondo me stare male è normale e può anche essere slegato dal fatto di amarlo ancora oppure no. Prendi il mio caso ad esempio, non lo amo più però ci sto male, per tutto ciò che mi ha fatto ovviamente e perché comunque l’ho amato follemente. Ogni tanto mi chiedo come reagirei se dovessi incontrarlo? Boh. Domanda retorica. Nel tuo caso mi dispiace tantissimo che in qualche modo nutri un briciolo di speranza (normalissimo, è successo anche a me nonostante il soggettone, quindi figurati) al contempo ti dico che faresti bene a pensarci 1 milione di volte prima di fare una scelta. Perché è un conto mentire su determinate cose sulle quali abbiamo mentito anche noi ai nostri mariti (dire che eravamo da qualche parte mentre in realtà eravamo altrove ad esempio) però fingere in casa come se nulla fosse è tutta un’altra storia. L’ho semplificata ma so che hai capito benissimo cosa intendo dire. Ti abbraccio ❤️

  • Ariel, 14 Dicembre 2020 @ 01:19 Rispondi

    Spesso ho qui scritto che il cialtrone va mandato afanculo
    Scrivendolo apposta così vulgarisms espressione perché fosse chiaro che per riuscire a recuperare la propria Dignità Autostima ed equilibrio lucidità di scelta occorreva una netta distinzione tra lui che intortando si è approfittato dei nostri sentimenti trattenendoci in loop continuo con la manipolazione negativa verso di noi con la sua esperienza a vario impatto di gravità del manipolatore negativo

    Allora ovviamente se si riesce dopo percorso di via della cura terapeutica a troncare la relazione staccandoci da lui non significa che lo odiamo
    Ma al contrario si riesce ad ottenere la propria pace interiore lasciando perdere tutta la faccenda
    Svoltare aria fresca nuova vita

    Ma se poi con vero spirito umoristico ci viene da dire come ho fatto bene a mandarlo affanculo quel gran peezzo di CIALTRONZO

    Non significa che lo odiamo ma che siamo finalmente INDIPENDENTI DALLA DIPENDENZA AFFETTIVA GUARITE TOTALMENTE
    in grado di dare a Cesare ciò che è di Cesare

    Immagina Donna
    Siamo in spider sul mio duetto Alfa rosso tetto aperto e pensando en passant un attimo a lui ci parte il dito medio al ricordarlo semplicemente con una SANA RISATONA
    E via ingraniamo la seconda e un sorpasso a questa curva del passato ci fa volare verso Amare se stesse LIBERE ORMAI DA DIPENDENZA AFFETTIVA

    Non occorre più dire non lo odio
    Ma semplicemente alzare il medio ridendo dei guai che ormai possiamo archiviare con un sorriso veramente divertito
    La vera Guarigione è nella Tragedia che si trasforma in comicità

    En passant capelli al vento roboante INGRANIAMO LA SECONDA MARCIA E VIA AL SORPASSO DEL DOLORE!!!
    Così mi feci un giro tra le mie curve in salita

    Ah ah ah a medio alzato ah ah ah

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 12:06 Rispondi

    @Crocus non avevo capito che la perdita di tuo padre fosse così recente, mi dispiace veramente tanto soprattutto per quello che hai vissuto a causa di quell’uomo. Con un lutto del genere è impossibile soprassedere, ma del resto la tua storia parla chiaro non c’è altro da aggiungere ed è più che doveroso a te stessa smettere di amare un soggettone del genere.
    Io non saprei dirti se amo ancora il mio ex oppure l’idea che mi ero fatta di lui, c’è da dire che il mio è il principe azzurro confronto il tuo. Sono arrabbiata per la mancanza di rispetto nel continuare a cercarmi, le bugie, il barlume di speranza che si accende al suo manifestarsi seguita dalla delusione della realtà (messaggi insalata e le varie cagxxx), ma fondamentalmente non mi ha mai promesso di lasciare la moglie e non è mai venuto a vedere un appartamento per una futura convivenza, quindi sono amareggiata dalla cialtronaggine ma non provo odio, assolutamente.
    Passata la rabbia degli scorsi giorni lo vedo per quello che è, un omuncolo che tira a campare sfruttando al meglio le occasioni; non lascerà mai la moglie perché ha mancanza di attributi, inoltre credo non stia poi così male dov’è tempo di trovare un’altra stampella e si rimetterà in pista.

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 12:43 Rispondi

    @Crocus hai fatto bene ad andare in montagna in mezzo alla neve, chissà che spettacolo! Oggi sono tornata al lavoro, e tutti hanno notato il mio taglio di capelli, ovviamente. Lui non ha fatto neanche un accenno al riguardo. Mi ha fatto delle battute per altre cose, è stato carino e gentile, continuava a fissarmi, ma su quello neanche una parola. Ah, non siamo in ufficio insieme oggi, causa impedimenti vari. Alcuni colleghi mi hanno chiesto se mi sono innamorata, per il mio taglio, ovviamente urlando in mezzo al corridoio e sono sicura lui abbia sentito, perché è poco distante da me. Ho risposto: può essere!!! E credo siano andati a dirlo anche a lui.

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 12:59 Rispondi

    @Dispersa, sono d’accordo. Se è davvero finale, serve. Per me tutti i confronti avuti non sono mai stati finali e quindi hanno perso di valore ovviamente 🙁 con tutti questi tira e molla

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    @Azzurra il tuo motivo per il quale non vuoi salutarlo più è assolutamente comprensibilissimo. Ma lui continua a salutarti perché spera che prima o poi tu cederai per tornare indietro a rifare l’amante. Aspetta che sia tu a cedere. Io faccio piccolissimi passi avanti mi rendo conto, ma tipo oggi che l’ho visto, ho fatto tantissimi passi indietro invece. 🙁 sento che stasera sarò in una fase di down

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:42 Rispondi

    Di che bugie stai parlando @elleelle?

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:49 Rispondi

    @Stella sei la splendida eccezione che conferma la regola. Non basta la separazione, la moglie disconosciuta, il cavallo bianco e tutto il resto.. se dentro non dai il tuo consenso.. non basta niente.
    Io questa cosa l’ho provata con la new entry. Era perfetto, mi adorava si liberava sempre per me e mi risolveva tantissime cose anche pratiche che magari erano li ferme da anni in casa mia. Io non chiedevo, lui le notava e la volta dopo arrivava con la soluzione.
    Innamorato, disponibile, io condividevo un’idea e il week end dopo la realizzava. Tutto fantastico.
    Ma non lo amavo veramente. E l’amore vero non si incoraggia e non si scoraggia, l’amore vero è forza pura e più cherchi di soffocarlo, più lui soffoca te.

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:58 Rispondi

    Io mi associo a @viovio nella potenza del significato di questa domanda: come mai tutta questa urgenza di ricostruire con te dopo tanto tempo che non vi sentivate più?
    Intendo che se si è separato un mese fa e non sapeva come presentarsi da te ci sta.
    Se vi siete incontrati per caso ci sta. Se si è separato due o più mesi fa ci sta meno.
    Poi ragazzi tutto è possibile però @Stella.. più passa il tempo dalsuo stato di single e più sa di: ci ho provato in tutti i modi a tornare con mia moglie, nel frattempo mi sono fatto i miei giretti (leciti, intendiamoci) e siccome mia moglie non ne vuol sapere e a me è tornata voglia di nido: eccomi qua.
    No, se torna, deve tornare perchè tu sei la sua luce. Mica perchè consumi poco.

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:20 Rispondi

    @Viovio è esattamente così. L’orbiting ti dà quella sensazione (malata) di essere ancora nei suoi pensieri, di avere una speranza che qualcosa cambi. Ma è, appunto, una cosa che invece è completamente deleteria per tutte noi perché oltre ad illuderci, ci tiene legate a persone senza scrupoli che lo usano solo per mantenere la il famoso filo da tirare poi a loro piacimento. Io spero se ne resti nel suo mondo e nelle sue cose e mi lasci finalmente in pace, in modo da potermela far passare più rapidamente possibile.

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:32 Rispondi

    @Crocus è tremendo che non si sia fatto sentire in una situazione così, pur avendo un legame con te. Fanno schifo.
    Ti dico solo che il mio quando ci siamo visti l’ultima volta, tre giorni prima di dirmi che era finita per l’erede in arrivo e sapendo comunque che la moglie era incinta, ha avuto il coraggio di dirmi “speriamo che sto covid finisca in fretta così magari qualche week end lei va a dormire dai suoi e possiamo vederci con più calma”. Guarda se ci ripenso mi vengono i brividi. E ora fa il bravo padre di famiglia. Schifo è l’unica e sola parola che mi viene in mente per definirli.

    • alessandro pellizzari, 14 Dicembre 2020 @ 20:46 Rispondi

      Amorale intoccabile

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 18:36 Rispondi

    Ahhhh @Cossora come ti capisco quando parli della new entry, ebbi una storia simile prima di mio marito. Lui era perfetto, ma a quanto pare non per me. Non c’è nulla da fare se non scocca la scintilla possono portarti il mondo ma le loro azioni arrivano perfino ad infastidirti. Hai fatto bene a mollarlo, al contrario della maggior parte che preferisce accontentarsi pur di non rimanere sola.
    L’unico uomo con cui mi sono accontentata ed incaponita è stato proprio il mio ex e le conseguenze sono moooolto pesanti, quindi assolutamente meglio sole che mal’ accompagnate.

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:42 Rispondi

    @Azzurra idem per me. Vorrei trovare un senso nell’essermi innamorata di una persona così, senza un minimo di morale e di rispetto. Se ripenso a tutto quello che gli ho perdonato pur di poter avere una nuova possibilità mi viene schifo. Non è accettabile mai e poi mai accettare queste cose, scendere a questi compromessi, quando non si vede nemmeno un briciolo di rispetto. Pensa che a me aveva detto “Però se vogliamo che funzioni devi fare la brava, non rompermi le scatole per ogni c****** perché sei troppo suscettibile”. E io cretina ad essergli stata appresso ancora per mesi e mesi.

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:20 Rispondi

    Cara @Stella2 stasera purtroppo me lo sono trovato nel posto in cui lui sapeva che mi avrebbe trovato non vado nello specifico ma è un posto in cui accompagno mio figlio. C’erano persone di sua conoscenza quindi ha parlato un po’ con tutti e notavo che mi fissava. Io sono bravissima sai, a nascondere il mio disagio, a far finta che lui non esiste, a non ascoltare il mio cuore che batte. Dopo un po’ lo incontro di nuovo e cambia marciapiede. Ecco lui è un guazzabuglio di parole, comportamenti e sicuramente anche sentimenti. È come uno che sta giocando a mosca cieca, ha gli occhi bendati, non vede e va a tentativi. Anche cambiare marciapiede è un’altra strategia. Purtroppo non ne trova una buona sai perché? Perché lui non può accettare non solo di aver sbagliato ma neanche di doverlo ammettere ed è così ottuso che lui piuttosto aspetta che io muoia “di fame”. Ma io sono abituata sai, chi ti dà le briciole ti abitua ad essere sempre affamata e a sentire i crampi della fame senza chiedere nulla altrimenti il rischio è che ti tolgano anche le briciole. Cmq, nonostante tutto, mi ha fatto male vedere che ha cambiato marciapiede, ho provato una profonda tristezza. Ma ha fatto bene, forse sono stata così brava a fingere stavolta io con lui che sono riuscita a convincerlo che non lo amo più. Pensa un po’ l’ironia della vita : lui fingeva di amarmi per i suoi scopi io fingo di non amarlo per proteggermi

    • alessandro pellizzari, 14 Dicembre 2020 @ 20:21 Rispondi

      Grande amore il suo

  • elleelle, 14 Dicembre 2020 @ 20:24 Rispondi

    @cossora
    Mi scuso in anticipo se per caso mi sono ricordata male o se ho interpretato male la tua storia, ma sono andata indietro a post precedenti e se non sbaglio il tuo ex aveva fatto delle dichiarazioni che poi non aveva mantenuto, giusto? Aveva detto di aver aperto la crisi con la moglie, poi si era tirato indietro ed era scomparso per settimane. Era lui che aveva la moglie con strani problemi di salute e non sapevi se era vero oppure no. Poi e’ tornato, gli hai dato un ultimatum e lui e’ scomparso di nuovo e da allora non si e’ piu fatto vivo se non qualche tentativo di orbiting.
    Se torni ai commenti che ti aveva fatto @EP, vedrai che aveva fatto considerazioni secondo me molto sensate.
    Credi davvero che il tuo ex non ti abbia mentito? Non pensi che ci sia l’aggravante di essere scomparso senza dirti niente?
    Nessuno e’ obbligato a mentire, basta parlare chiaro. E te lo dico come persona il cui ex ha raccontato una valanga di balle senza che ce ne fosse alcun bisogno.
    Quando si comincia a raccontar balle, quando si finisce? Ci si puo’ davvero fidare di una persona cosi’?
    Secondo me questo e’ il discorso piu’ importante da fare, perche’ a volte sembra che tu abbia dimenticato il modo in cui si e’ comportato. Non so se adesso siate di nuovo in contatto, ma se un uomo non si fa vivo dopo 6 mesi dall’ultimatum che gli avevi dato e non ha nemmeno dato una spiegazione del tipo “@cossora, ho deciso di restare con mia moglie”, che uomo e’?

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:28 Rispondi

    @Stella2 mi spiace che anche tu sei giù stasera, lo sono anche io. Sicuramente incontrarli non ci fa stare bene, vengono a galla troppe emozioni che al momento ci esaltano ma dopo ti senti vuota, con tanti perché su quello che c’è stato prima e su quello che c’è adesso o meglio su quello che non c’è. Ti sono vicina cara @Stella2 spero di riuscire a dormire e come si dice dalle mie parti : adda’ passa a’ nottata

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:30 Rispondi

    @Alessandro già… proprio grande

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 20:45 Rispondi

    @Stella2, le opzioni sono due: o ha notato il cambiamento ma ha fatto io ganzo che non vuole farti i complimenti oppure non se ne è accorto proprio. Detto questo, tu sai di essere figa quindi lui si arrangerà. Mi è piaciuta la scena dei colleghi che ti hanno chiesto se ti sei innamorata, avresti dovuto dire, si di uno di 25 anni, bono come pochi ma soprattutto LIBERO :D. Scherziamo un po’ ma credimi che posso capire benissimo che oggi ti senti giù dopo averlo visto. Resisti e pensa solo che per ora non è disposto a scegliere te, questo dovrebbe aiutarti a fare dei passi avanti nel maturare la scelta del CDS totale. Ti abbraccio bellissima ❤️

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 20:50 Rispondi

    @Viovio, si si recente, siamo a quasi due anni senza il nostro adorato papà :-(. Si guarda, il mio ex è stato un bastardo che peggio di così è davvero difficile trovarne in giro (e per fortuna direi). Concordo sul fatto che il tuo in confronto sia il principe azzurro. Però ciò non toglie che si sta comportando da stronzo egoista anche lui. Guarda mi fa innervosire così tanto che ti abbia chiamato senza curarsi minimamente della tua sofferenza e del tuo dolore. Sono d’accordo con te, è un omuncolo che crede che tu possa ancora tornare a fargli da amante. Ma anche no! Tu MERITI un uomo tutto tuo che ti AMI davvero. Sei una bellissima persona amica mia, lo si percepisce attraverso ogni parola che scrivi. Love you ❤️

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:22 Rispondi

    @Crocus se n’è accorto eccome, mi fissava! Lui non è uno che fa i complimenti, fa l’opposto, mi ha sempre detto di essere anticonvenzionale e di non aspettarmi da lui le smancerie come dagli altri uomini. Mi fa le battute e mi prende in giro per dirmi che sono bella (sì, lo so, è scemo, un bambinetto delle medie). Per dire, all’inizio della nostra conoscenza io avevo una gonna abbastanza corta, lui mi ha guardata a bocca aperta, tipo inebetito e mi scrive su whatsapp: bella la maglia a fiori!! Si abbina proprio bene alla gonna…! Oppure prima del lockdown di novembre, ero vestita molto bene, mi dicevano tutti che sembravo una modella, lui zero. A un certo punto del giorno mi fa: vado a dire alla tua ex capa (una bigotta assurda) come sei vestita oggi, così ci pensa lei a non farti più vestire così. Crede di essere “ganzo” come hai detto tu ahahah

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:26 Rispondi

    @Crocus ho spezzato il messaggio:
    Oggi poi mi ha scritto dicendomi che sarebbe venuto nel mio ufficio a “vedere bene da vicino” il mio nuovo taglio. Perché non lo aveva visto molto bene. Gli ho detto che non serviva. Mi ha pregata e chiesto di perdonarlo che era presissimo per il lavoro e di avere pietà di lui. Ahahahah pietà??? Non gli ho risposto e quando è stata ora me ne sono andata salutandolo con la manina (mi sono sentita molto il tuo ex @Azzu) mentre era al telefono. Ma se gliene fosse importato mi avrebbe scritto qualcosa.

    Sì, esatto, mi devo concentrare sul fatto che lui per ora ha scelto di rimanere là e fine 🙁 è difficile vederlo, almeno per questa settimana non siamo nello stesso ufficio e poi da lunedì fino a metà gennaio ancora rinchiusa in casa. Speriamo aiuti il lockdown XD un abbraccio e grazie ❤️

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:29 Rispondi

    @Azzurra esattamente così! Prima ti senti lusingata ed esaltata per quello che è successo, perché hanno cercato di attirare la tua attenzione, per un abbraccio, per tante cose, ma poi ti senti vuota. Perché inizi a porti mille domande. Ti sono vicina anch’io cara @Azzu ❤️ Vorrei poterti abbracciare

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 22:15 Rispondi

    @Azzu il paragone che hai fatto della mosca cieca è assolutamente azzeccato direi. Lui sta andando a tentoni, perché non avevi mai resistito così tanto fino ad ora. Sei proprio forte a riuscire a non far vedere che ti destabilizza ancora. Si chiama istinto di sopravvivenza. Ti devi assolutamente difendere da lui che ti ha fatto tanto soffrire. 🙁 mi si stringe il cuore al solo pensiero del tuo dolore @Azzu. Te l’ho già detto ti reputo una donna speciale.
    Ti fissava per vedere le tue reazioni ovviamente.
    Uno che arriva a cambiare marciapiede per cercare di attirare la tua attenzione vuol dire che è proprio alla frutta e che tu stai riuscendo a fargli capire di non amarlo più. Mi domando se, “stremato” da tutti questi tentativi fallimentari, con l’intento di farti cedere, non opti per gesti più eclatanti…

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 22:36 Rispondi

    @Stella2 brava che hai cambiato look! Ogni tanto bisogna darci un taglio 🙂
    Mi dispiace sia stata una giornata impegnativa, rivederlo non è affatto facile e lavorarci insieme ancora di più.
    Il mio ex non lo vedo da 3 mesi, oggi è sicuramente uscito di casa(me lo aveva detto ) ed ero preoccupata di incontrarlo in giro, non è successo.
    Non ti nego che ho paura della reazione che avrò quando inevitabilmente accadrà.

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 22:46 Rispondi

    @Azzurra, che bifolco quell’uomo. Sei stata bravissima a nascondergli la tua sofferenza, ci vuole una forza immane comunque. Sei una donna coraggiosa, non farti abbattere da quel co******. Sono con te ❤️.

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:06 Rispondi

    @Vale anche io per lui ero iper sensibile anche lui diceva che esageravo. Che ero una bambina. Che “nessuna” lo faceva inc…. come lo facevo Inc…io. Bella questa vero? Quando gli chiesi il significato di questa frase mi disse che era un modo di dire e che io mi attaccavo a tutte le parole. (avrebbe dovuto dire nessuno non nessuna) Ora a mente lucida ci vedo qualcosa di perverso, una frase del genere farebbe saltare sull’attenti chiunque lui lo sapeva lo disse per farmi male e subito dopo lo ha negato dicendo che fossi io quella iper sensibile! E così era sempre, parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita. Si diventa matti con gente così. Non mettere mai in discussione te stessa se senti di essere nel giusto, se una cosa suscita da parte tua troppa sensibilità vuol dire che c’è qualcosa che non quadra è il tuo intuito che ti sta parlando non ignorarlo semmai poniti qualche domanda in più ma non ignorarlo mai!

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:29 Rispondi

    @Stella2 certo che se ci pensi è passato in brevissimo tempo dal mandarmi i bacini al ciao ciao con la manina a cambiare il marciapiede… Certe volte mi sento come una scienziata in camice bianco mentre osserva col microscopio le reazioni dell’insetto che ha davanti: vediamo se stuzzico la zampetta cosa fa? E se le stuzzico tutte e 4? Che faccio lo rimetto nel barattolino di vetro o lo lascio andare spezzandogli le zampette? Io lo lascio andare senza fargli male tanto non c’è peggior male di quello che ti procuri da solo! @Stella2 il tuo ciao con la manina, mi viene da ridere pensando che in quel momento ti sei sentita lui! Ma non penso proprio che tu sia stata ridicola quanto lui! Cmq stavo pensando che potrei scrivere un libro di ti tutti i suoi patetici tentativi da maggio fino ad oggi… ce ne sono alcuni che hanno davvero dell’incredibile!

  • Oldplum, 14 Dicembre 2020 @ 23:34 Rispondi

    Scusa se te lo dico @stella2, ma da come lo descrivi e dai suoi modi che riporti è proprio un gran coglione. Scusa. Ma fa delle battute che nemmeno in una sit com scadente anni 80. Ma sei sicuro che ti piaccia questo modo di fare da papà barzetti? Santo cielo. Che sfigato.

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:46 Rispondi

    @Stella2 non ci saranno gesti eclatanti non perché non ne sia capace (lui è il re di queste cose) ma ha troppa paura di prenderci un palo e fa bene, tra l’altro io il palo glielo farei prendere si ma non solo in senso figurato. Non riesco proprio a unire queste due immagini : quella di prima dell’uomo che non deve chiedere mai e quella del vile, immaturo, infantile di adesso. Per quanto riguarda il tuo non è che mi facciano molta simpatia quegli uomini machi che per farti un complimento devono girarci così intorno che sta a te arrivarci. Sono così belli i complimenti sinceri e diretti! Non l’adulazione ma i complimenti veri! Vuoi mettere un “quanto sei bella oggi” rispetto al “che bella maglia a fiori ma nel mio inconscio ti guardavo le gambe?? Mamma mia che pesanti

  • Stella, 14 Dicembre 2020 @ 23:47 Rispondi

    Ho risposto ragazze ma Ale mi ha cancellato ,forse ho scritto troppi particolari .Riassumo : si lui mi ha cercata appena è andato a vivere da solo dopo una guerra a casa indicibile. Ma il succo di tutto non cambia ,non posso costruire un futuro con un uomo così neanche riuscirei a starci nel presente. Ripeto quello che amo è il lui conosciuto prima ,senza sapere che il vero lui è quello che si è zerbinato,nascosto e riapparso quando ha ritenuto opportuno farlo per suo ego ,cioè più di anno dopo .Se mi avesse amato sul serio avrebbe agito da uomo non da coniglio .Nella mia vita presente e futura non accetto più mezzi uomini ,solo veri uomini liberi .

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 00:01 Rispondi

    @Crocus io non riesco nemmeno a guardarlo negli occhi. Lui fa il simpatico oggi si è rivolto a me e alla mia amica parlando al plurale : dove andate? Voglio vedere quando mi portate a correre con voi?! Io che nemmeno lo guardo e la mia amica chissà cosa pensa, tra l’altro secondo me si è accorta di qualcosa perché ogni volta mi dice : hai visto c’è tizio! E io zitta come una mummia non lo saluto nemmeno in questo caso, dico solo : a si, si. Ma che ridicolo e poi dopo una ventina di minuti cambia marciapiede scavalcando l’aiuola!! Io non so proprio cosa gli è preso. Non me lo ricordavo così. Sara la vecchiaia? Mah

  • Ariel, 15 Dicembre 2020 @ 02:03 Rispondi

    @Azzurra bravissima scrivi proprio bene il modo di fare di lui è un metodo usato apposta dal manipolatore negativo il gaslight
    Far credere addossare colpe inesistenti attraverso critiche su quanto si dice noi
    Tipo dire sei tu che sei troppo ipersensibile o il sei tu che lo hai detto io non lo mai detto
    Insomma esattamente si diventa matti a stargli dietro e purtroppo in molti casi non è un modo dire che si diventa matte
    Infatti le cronache e le inchieste interviste e storie testimonianze di vissuti simili a questi nostri racconti qui ci sono Care Donne che veramente portate in uno stato di disagio doloroso tale da dover ricorrere a vere e proprie cure

    Il nostro sesto senso È DAVVERO AFFIDABILE e occorre seguirlo senza mai avere un solo dubbio sulla propria sensazione

    Questi comportamenti sono manipolazioni negative di cui ci si accorge non subito impossibile accorgersene subito ,ma poi diciamo che le più fortunate scatta dentro l’istinto di sopravvivenza psichica che infatti poi fa emergere la realtà dolorosa

    Il dolore infatti funge da sveglia che qualcosa non funziona
    Come a bruciarsi col fuoco che non vedevamo distratte un attimo ecco che il dolore segnala
    Guarda che ti stai bruciando tira via tutto e allontanati altrimenti “ muori”

    Brava Azzurra sei piena di consapevolezza!

  • Dispersa, 15 Dicembre 2020 @ 06:52 Rispondi

    Donne ieri credo sia stata la gg mondiale dell’uomo Alfa che non deve chiedere mai!!
    Non vi annoio… Perché ormai annoio pure me!!
    Ma mandiamoli a stendere questi omuncoli!!
    Un abbraccio!!

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 07:36 Rispondi

    @Oldplum sì quello che riporto qui sono i suoi modi di fare da coglione e da sfigato. Non riporto le cose belle, le sue qualità e tutto quello che mi piace di lui, perché è un momento di sfogo per me. Quindi non è che io sia una scema che si è innamorata di un cretino ahaha. Ci sono tante cose positive di lui e che mi piacciono parecchio. È vero però che col tempo, a mano a mano che lo conoscevo, si è rivelato ancora più coglione. Il suo rivelarsi coglione è direttamente proporzionale al fatto che abbia lui per primo una gran confusione in testa di quello che vuole fare, sembra proprio non riesca a mettersi d’accordo e quindi si comporta in modo sconclusionato, dice e fa esattamente l’opposto (che di fatto ci prova ma ha preso la sua decisione, per esempio). Non posso spiegare bene per motivi di privacy e lungaggini. Spero si sia capito. Sembra davvero uno sfigato quando fa così… l’imbarazzarsi, il comportarsi da ragazzino. Quello che voglio dire è: vedo che questo comportamento si manifesta quando dietro ci sono determinati suoi pensieri, sue paure ecc. O sono io che lo giustifico?

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 07:39 Rispondi

    @Azzu, diciamo che questi complimenti e queste gelosie mal celate li fa quando non si sente libero di esprimersi, per sue paranoie mentali. Tipo adesso o ad inizio storia quando era ed è ora tutto un “vorrei ma non posso”. Quando stavamo insieme se ne usciva con “sei bellissima”, quindi è capace di complimenti diretti.

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    Ahahah @Azzu mi fai morire! Paragonarlo a un insettino che esami come una scienziata e a cui muovi le zampette… grazie! È stato un bel risveglio 😀
    Sarebbe bello tu scrivessi un libro al riguardo. Magari in forma anonima e sotto forma di diario. Pensa l’ironia della sorte: diventeresti ricca grazie alla sua cialtronaggine!!

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 08:44 Rispondi

    @Stella, applausi! Anche se è un momento triste e doloroso ma dico applausi per come la pensi. I mezzi uomini lasciamoli a quelle mogli che ci hanno umiliate e loro non sono manco intervenuti a difenderci. Ora che stia con la mogliettina, Stella ha ben altro da fare. Sei una donna con i controcazzi e vedrai che riuscirai a trovare un UOMO vero e che ti ami e ti protegga. Grande Stella! ❤️

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    @Azzurra, ma chist è propr scem. Ma sei sicura che abbia 60 anni? No perché a me sembra un bambino sul serio, anzi no, manco un bambino si comporterebbe così. Ridicolo davvero. La prossima volta anziché cambiare marciapiede digli di provare a volare magari si schianta contro un palo suo serio e rinsavisce un attimo. Certe persone non sanno davvero stare al mondo.

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 09:05 Rispondi

    @azzurra
    Quando scrivi “parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita”, era cosi’ anche con il mio ex. Faceva discorsi senza capo ne’ coda, fumosi, senza mai esporsi davvero ma cercando il piu’ possibile di dover essere interpretato e di lasciare il dubbio. Oppure scriveva cose gravi che poi negava e diceva che erano solo modi di dire. Negare una cosa che hai messo per iscritto e’ dura, pero’ lui lo faceva.
    La sua freddezza ciclica era involontaria, lui non se ne era reso conto, non lo aveva fatto apposta e gli dispiaceva che ci fossi rimasta male, cosi’ faceva in modo che quella che interpretava male o esagerava ero io. Era anche riuscito ad addossare a me la colpa della nostra prima rottura, dopo un mese e mezzo di stress, tira e molla ogni due giorni, crisi di sensi di colpa da parte sua. Ero io che non avevo avuto pazienza e che gli avevo chiesto di decidere.
    Un buffone narcisista, che non riflette su quello che fa.
    Guarda, sono delle brutte bestie queste persone, meglio non pensarci neanche.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 09:22 Rispondi

    @Azzurra, il mio anche mi diceva paro paro ciò che ti diceva il tuo e cioè che mi attaccavo alle parole. E soffrivo come un cane perché mi chiedevo “ma come è possibile sta cosa, nessuno mai mi aveva detto una cosa del genere” quindi mi davo mille colpe e mi sentivo una cretina. E come vi avevo già scritto, verso la fine, quando sentiva ormai che mi doveva lasciare e sperava in realtà che lo facessi io, me ne diceva di ogni, che sono una rompicoglioni, che non credeva che io fossi così, che mai si sarebbe aspettato da me un accanimento tale ecc ecc. Ed io gli rispondevo guarda che io sono quella che ero anche all’inizio, quella a cui facevi miliardi di dichiarazioni di ogni genere. Si vede che parlava il pisello al suo posto. Mi ha detto che era anche deluso di vedere che la sua leonessa forte che lottava sempre, tutto d’un tratto non c’è più. Ah sì? Ma tu pensa.Tua moglie mi rovina la vita, tu mi tiri scema, in mezzo aggiungici pure un lutto importante… Direi che ho resistito pure troppo. E poi anche il mio negava le cose dicendo che sono io che sono ipersensibile. Hai ragione, si diventa matti con della gente così. Non metterò mai più in discussione me stessa per un coglione del genere.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 09:38 Rispondi

    @Stella2 concordo con @Azzurra, i complimenti sono belli purché siano fatti con onestà e in modo diretto ovviamente. Questa dinamica del dire non dire come fa il tuo ex non mi piace molto. Comunque la storia della minigonna mi ha lasciata un po’ senza parole. Ma che comportamento è? Non sai quanto sono stata criticata dalla moglie del mio ex perché metto le minigonne (per lei minigonna = puttana) ma le mette pure lei ahahaha che assurdità dio santo. Quante critiche gratuite in base all’abbigliamento. Ma uno si potrà vestire come cavolo vuole o manco quello possiamo più fare? Comunque @Stella2 fidati di Crocus, meriti MOLTO ma MOLTO di più. Staccati da lui, sei bella giovane e in gamba. Sei #tantaroba quindi troverai un uomo con la U maiuscola. Lui lascialo dove sta che sta bene così. Ti abbraccio ❤️

  • Oldplum, 15 Dicembre 2020 @ 10:07 Rispondi

    @Stella, è proprio vero che certe azioni rivelatrici dell’animo umano altrui segnano profondamente il sentimento e la stima che una persona può nutrire per un altra. Ci sono situazioni irrimediabili. E non è che lo si fa per rancore o vendetta. È che ci si rende conto che è impossibile affidarsi a chi ha buttato solo valanghe di merda in ogni ambito della propria vita. Chi torna perché mollato dalla moglie o perché ti ha abbandonato per provarci con lei senza farcela, non merita nessuna accoglienza festosa. Dovrebbe invece avere il buon gusto di non presentarsi più. Perché da ancora una volta l’idea di pensare a noi come l’ultima spiaggia, la donna sempre disponibile. L’amante, in poche parole.
    Ma questi uomini di buon gusto non ne hanno.

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 10:28 Rispondi

    @Stella
    Un ottimo commento il tuo. La consapevolezza ti permette di prendere la decisione che e’ giusta per te come essere umano che merita rispetto e vera felicita’.
    Se posso dirlo, complimenti anche alla tua psicologa e al lavoro che avete fatto assieme, perche’ sei sicura di te stessa e di quello che vuoi. Il dolore per un ritorno di questo tipo puo’ solo essere passeggero (e allo stesso tempo umano!) se tu sei davvero convinta della tua decisione.
    Un uomo che ferisce la donna che dice di amare, ma anche solo quella con cui dichiara di voler restare amico, e’ un uomo che non ama, non conosce il significato di amicizia e pensa solo a se stesso. Prima o poi il problema si ripresentera’ e magari anche piu’ di una volta. Il mio ex con me l’ha fatto per mesi e mesi, di fronte alla mia completa onesta’ di sentimenti. Ero cosi’ poco importante che non ha esitato a ripetere e ripetere, cosi come ha fatto con la moglie.
    In queste storie ci sono solo loro, i loro problemi e i loro bisogni e purtroppo tu hai vissuto sulla tua pelle che lui non ha fatto niente per proteggerti nel momento peggiore – e questo mi dispiace tantissimo per te, ma rende ancora piu’ grande la tua rinascita.

  • Ariel, 15 Dicembre 2020 @ 10:35 Rispondi

    @Dispersa Cara
    Ciao ti leggo sempre e voglio scriverti
    Che non annoi mai e quindi se ti viene da raccontare ciò che vivi e senti
    Fallo senza nessun timore di annoiare
    Siamo qui apposta per darci una mano
    Allora Buongiorno con un Abbraccione!

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 11:45 Rispondi

    @Oldplum
    “ti ha abbandonato per provarci con lei senza farcela”: quante di noi hanno detto queste cose ai propri ex, magari dopo aver letto tante esperienze qui sul blog? Perche’ non siamo mica tutte sceme, un pochino di esperienza di relazioni l’abbiamo anche noi e sappiamo quanto e’ difficile ricostruire. Noi vediamo il punto di vista della moglie, non il loro punto di vista maschile che spesso e’ superficiale. Sappiamo che una donna fa fatica a perdonare un tradimento e che se fa finta di niente, paga poi un prezzo enorme. Solo che non ci credono mai a quello che diciamo, loro comunque devono provare anche l’impossibile e comunque a ristabilire la stessa routine che li aveva portati a tradire.
    Dopo tornano alla carlona come l’ex di Stella e a quel punto cosa fai? I salti di gioia? Mica siamo dei cani che scodinzolano appena vedono il padrone….

  • cossora, 15 Dicembre 2020 @ 12:03 Rispondi

    @stella2 non l’hai chiesto a me ma mi prendo la libertà di dare la mia opinione, in base alla mia esperienza: siamo esseri umani tutti.
    Non è che loro sono diavoli privi del cuore, ce l’hanno ma sono meno coraggiosi e la paura si sa, fa 90.
    Non sto giustificando ma c’è un motivo per cui messi nella condizione di dover affrontare moglie e suoceri e amici di famiglia si comportano all’80% nello stesso modo.
    Come al 100% si fanno l’amante partendo da un bisogno di condivisione sessuale ed emotiva forte.
    Tra l’altro quel 20% si comporta dignitosamente dopo 2-3 volte che si è comportato come l’altro 80%.
    Quindi non sei tu che giustifichi, è lo stato dei fatti.
    Iniziano tutti, forse addirittura iniziamo tutte anche noi con gli stessi desideri e sogni di emozioni che colmino il nostro vuoto, solo che strada facendo noi siamo più coraggiose e loro quasi per niente.
    Il coraggio loro lo trovano nell’amore vero. Magari dopo 5 anni come per @Blu, ma se è vero amore (e se c’è una @Blu ad accettare perchè innamorata) la cosa si fa.
    Caspita innamorarsi rimane una cosa non da poco, soprattutto crederci dopo i 40.. se è quello che si vive, non è semplice seguire il consiglio ‘distraiti e fai altro’
    Solo che in un tempo così lungo ci sono troppe variabili e l’unica soluzione resta volerlo fortemente, nonostante i problemi oggettivi e le difficoltà realisticamente diverse:
    – noi stiamo quasi sempre in casa, loro escono
    – noi troviamo coraggio nell’amore, loro trovano coraggio ma tengono in primo piano le conseguenze sulle famiglie

    Tutto questo vale per la maggior parte dei codardi. Chi fa del male volontariamente, chi davanti a coinvolgimenti e insulti della persona tradita si nasconde dietro la gonna di mammà per me non è neanche classificabile.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    @Azzu anche a me il paragone con l’insetto mi ha fatto ribaltare dalle risate. Sei fortissima! ❤️

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 12:28 Rispondi

    @Crocus i complimenti o le gelosie del tipo “dire e non dire” le usa quando non si sente libero di esprimersi nei miei confronti perché ha dei blocchi mentali in quel momento: vedi sensi di colpa, ecc. Non mi ha mai detto di non vestirmi in un certo modo, anzi. Quando ancora non ci eravamo detti che ci piacevamo mi diceva che mi potevo permettere di vestirmi in un certo modo ed era giusto che lo facessi. L’ultima volta indossavo degli shorts con collant neri e ha detto quella frase per farmi intendere che ero bella e che era geloso che i colleghi maschi facessero la spola in ufficio per venirmi a dire che stavo proprio bene. Che ti devo dire, è infantile!!
    Quando stavamo insieme mi faceva i complimenti diretti, mentre ora che sa di avere un blocco me li fa in modo indiretto, ci gira intorno o mi punzecchia. Solo a volte si dimentica e si lascia andare. Non so cos’abbia in quella testa 🙁
    Ti ringrazio dei complimenti @Crocus ❤️ La moglie del tuo ex è proprio ipocrita direi XD

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:34 Rispondi

    @Ellelle cara, parlare con te è così semplice perché riesci a capire ciò che sento senza dover spiegare. Questo sicuramente perché le nostre storie sono davvero molto simili che ci capiamo al volo. Sai tante volte mi chiedevo “ma cosa voleva dire? Perché ha fatto questa cosa?”. Una volta mi mando’ un video in cui mi mostrava degli oggetti che lui collezionava, di ciò io ero a conoscenza perché gliene regalai uno sapendo della sua passione, lui pero’ quando glielo regalai mi disse che lo doveva tenere nascosto perché lei si sarebbe insospettitta. Ebbene mi invio’ questo video scrivendo : guarda amore io non li faccio vedere a nessuno ma voglio condividerli con te. Io guardai il video e ci vidi l’oggetto che gli regalai io e che per trovarlo andai in un’altra città tanto ci tenevo a fargli questo regalo. Molto ingenuamente in preda alla felicità gli risposi che ero contenta di vedere che lo aveva finalmente esposto nonostante la paura di lei. Sai cosa mi rispose? : ma davvero? Qual’è quello che mi hai regalato tu, io non me lo ricordo?? @Ellelle sarò anche troppo sensibile ma io ci sono stata davvero male. Io adesso penso che lui lo abbia fatto apposta perché non ci vuole questa gran sensibilità ad evitare di dire una cosa del genere! Io avrei finto per non offenderlo nei suoi sentimenti. Ma lui no. Possibile che sono io quella ad essere iper sensibile??

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Crocus mi fai morire “chist è propr scem”??!! Mah io se fossi in lui non cambierei solo il marciapiede, cambierei strada, città, cambierei addirittura i connotati!! Ma come si fa ad essere così?? Cioè si è capito che gli è andato di traverso il mio non guardarlo nemmeno in faccia!! Ma santo cielo invece di cambiare marciapiede perché non ti fai un esame di coscienza?? Te lo ripeto questi qui vogliono tornare senza troppi convenevoli, senza perdite di tempo. Se io lo chiamassi adesso lui ricomincerebbe come se non fossero passati 7 mesi ma come se ci fossimo salutati ieri!! È inaccettabile, il fatto è che con me ora sono saltati tutti gli schemi a cui lui era abituato. Adesso penso che nemmeno se facesse la via Crucis sotto casa mia in ginocchio su una distesa di ceci io tornerei alla vita di prima. Io ora vorrei solo vedere un “uomo” non un bambino dispettoso, un uomo in grado di confrontarsi con me. Ma credo che sia davvero come andare alla ricerca di El Dorado… Lui cambia marciapiede io nel frattempo ho cambiato vita ❤️

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    @Stella2@Crocus sarebbe un sogno scriverci un libro e diventarci milionaria , poi magari gliene invio una copia autografata : analizzarti è stata proprio una gran botta di c…!! Non ti dimenticherò mai! Saluti dalle Hawaii!! Aloha!!! Meno male che ci siete voi! Vi adoro ❤️

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 13:01 Rispondi

    @Ariel hai ragione proprio così, te ne accorgi dopo ma credo che ognuna di noi se ci pensa il campanellino che suonava lo ha sentito il fatto è che lo abbiamo ignorato soprattutto perché se io ne parlavo con lui per comprendere, lui minimizzava oppure criticava la mia sensibilità. E io avevo bisogno di sentirmi dire : no, hai capito male, non volevo dire questo. Oppure addirittura pur avendo capito perfettamente non insistevo per non farmi dire che ero pesante. Si diventa matti per davvero non è un modo di dire. Bisogna allontanarsi e cominciare a respirare aria sana e pulita. Grazie @Ariel

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 13:24 Rispondi

    @Crocus il mio è un caprone pensa che era convinto avessi piacere di sentirlo, così ha preso un altro numero e ha chiamato, forse non si è ancora reso conto che stavolta faccio sul serio bah credo che arrivati a questo punto sia inutile farsi domande.
    Ho cominciato a colorare il libro che avevi consigliato!! Godo come un riccio ahahahahhaha
    Non vedo l’ora di ritrovarci a Venezia!
    Un bacione

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 13:30 Rispondi

    @Stella2 gli uomini che fanno i “fenomeni” della serie non sono convenzionale, non faccio complimenti ecc gli ho sempre visti come dei gran sfigati. Digli di indirizzare queste battutine alla moglie o ad un’altra sua sottoposta che di uomini in grado di farti sentire bella e apprezzata senza tanti giri di parole ne è pieno il mondo.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 14:07 Rispondi

    @Stella2 così a occhio e croce abbiamo +/- lo stesso stile nel vestirci ;). Comunque il mio ex mi ha sempre fatto un sacco di complimenti, infatti a parole era messo benissimo, è al capitolo “fatti” che aveva dei seri problemi ahahaha. Anche il mio ex diceva che potevo mettermi qualsiasi cosa perché potevo permettermelo, e anche lui era geloso dei colleghi. Quante cose in comune? Solo che il mio è pure cialtrone, intoccabile, miserabile e stronzo. La moglie si, ipocrita fino al midollo. Peccato che non si possa raccontare di più qui, quindi opterò anche io come @Azzu per la stesura di un libro. Anzi, me lo ha suggerito lui quando mi ha lasciata, solo che lui mi prendeva per i fondelli, io a volte ci penso seriamente. Sai te telenovela che verrebbe fuori? Tu avrai una copia in anteprima con tanto di firma, promesso! 😀 <3

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 14:28 Rispondi

    @Stella2 io sono arrivata alla conclusione che trascorso l’anno di amantato con l’evolversi dei sentimenti si debbano tirare le somme.
    Se due persone sono innamorate sul serio devono parlare chiaro ed agire di conseguenza. Questo non significa mandare all’aria da mattina a sera le relazioni ufficiali, ma mettersi a tavolino e capire come fare. Non esiste sono confuso, ho i sensi di colpa ecc ecc per venire a letto con me di problemi non ce ne sono mai stati, quindi o tiriamo fuori gli attributi e ci comportiamo da persone serie oppure tanti saluti e baci. Se non sei felice in questa situazione devi chiudere, dobbiamo chiudere! Mi ci metto in mezzo pure io che l’ho portata avanti 4 anni.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 15:03 Rispondi

    @Viovio, quoto ogni singola parola. Io già dopo i primi 6 mesi gli avevi chiesto seriamente che intenzioni aveva. Peccato che da lì a poco sia stato scoperto il tradimento quindi la storia ha preso la piega che già conosci. Spesso mi sono chiesta se non fossimo stati scoperti come sarebbe andata a finire. Da una parte dico “meglio” così perché almeno ho capito la sua vera faccia e in più ho capito che ha una moglie matta e cattiva. Ma comunque la sua intenzione prima della scoperta e quando stavamo parlando seriamente sul da farsi era quella di allontanarsi piano piano da lei così lei gli avrebbe detto ok ciao. Ahahahahaahahahahahahhhahaha ridiamo insieme per favore, perché questa è la bastardata più assurda che io abbia mai sentito. Cioè anche se lo avesse visto con i suoi occhi scopare con un’altra non lo avrebbe lasciato, figuriamoci se lo lascia perché nota un allontanamento. Pazzia. Come procede la colorazione del libro? Figo, vero? Un bacione

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 16:48 Rispondi

    @azzurra
    Stesso problema psicologico, stesso comportamento, per questo ci capiamo cosi’ facilmente.
    Il mio ex me ne aveva fatte un paio simili alla tua, un po’ perche’ ti colpiscono con quel poco che hanno a disposizione e un po’ perche’ essendo noi degli oggetti, avevamo l’importanza che hanno gli oggetti.
    Impossibile che il tuo ex non si ricordasse cosa gli avevi regalato tu, figurati, ma in questo modo non ti dava importanza.
    Tu te ne eri resa conto sul momento che era un comportamento strano, uno dei famosi campanelli di allarme che non abbiamo ascoltato perche’ il nostro comportamento e’ troppo diverso e quindi non lo concepiamo. Tu non avresti mai raccontato la balla di tenere nascosto il regalo che gli avevi fatto e poi mostrartelo, facendo finta di esserti dimenticata di chi era.
    Non lo avresti fatto perche’ non avevi bisogno di mostrarti priva di attenzione, mentre lui cosi’ ti ha ferita due volte. Bello stronxo. E come si sta comportando adesso non fa che confermare questa immagine di lui.

  • Stella, 15 Dicembre 2020 @ 17:46 Rispondi

    Ragazze sono stata in terapia oggi,vi voglio bene e cerco di volermene pure io.Se penso a me un anno fa ero una donna distrutta ,con sensi di colpa allucinanti,e dignità sotto i piedi .Credo di essere arrivata al capolinea della terapia ,mi sento forte e vorrei dirvi di non pensare a come pensano questi uomini attenetevi ai fatti,non immedesimatevi con i loro pensieri non ne caverete un ragno dal buco ,centratevi su di voi e se non state bene fatevi aiutare ,tutto è utile tranne trovare scusanti o pensieri verso queste persone….mai più sposati o cialtroni o single incalliti .si ,a noi stesse !!!!un bacio grande

  • Outlier, 15 Dicembre 2020 @ 19:27 Rispondi

    Cara @Azzurra, dal mio punto di vista ti sei comportata benissimo. Pensare da parte loro che per noi si cancella tutto è egoistico. Comunque il segno rimane. Poi come dice sempre @Ale se tornano con i fatti ed insistano con noi dandoci prova di tutto allora è un altro discorso. Ma tornare così o provare a riallacciare un rapporto senza che nel frattempo sia cambiato nulla è inutile.
    Oggi per esempio parlavo con un mio amico più grande di me e lui mi ha detto “Ad un certo punto bisogna rendersi conto che questa cosa diventa a senso unico e che non ha futuro”. Ha ragione, ma quando lo capiamo è sempre tardi e superare la cosa più difficile.
    Per esempio io ho sempre quella speranza accesa eppure non dovrei proprio averla. Ah l’amore questo sconosciuto per loro.

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:05 Rispondi

    @Azzu sarebbe una rivincita dolcissima ahaha morirebbe d’invidia non solo perché non potrebbe più averti, ma anche perché tu ti saresti arricchita grazie a lui! Ti adoro anch’io un bacione ❤️

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    @Dispersa, credo di parlare a nome di tutte, come ha detto @Ariel: non ci annoi mai 🙂 se ti va di sfogarti siamo sempre qua!

  • Dispersa, 15 Dicembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    @Ariel… Grazie tesoro!!
    Solo che leggo le amiche di blog e mi rendo conto di come le situazioni siano simili…
    E quindi il dire ‘anche a me oggi è successo così’ a volte mi fa tristezza… Ovviamente per me!!
    Lui rimane presente a suo modo, non è confuso, ma se la fa sotto… Ed io sono stanca rimango a guardare!!

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:21 Rispondi

    @Viovio hai ragione, dovrei dirgli che certe battutine le può fare alla compagna. Ma oramai ho capito che è un ragazzino delle medie in certe situazioni. È capacissimo di farmi i complimenti diretti, lo ha fatto più volte. Ma non quando è in questa fase. Ormai l’ho vissuta più volte. Ma me lo sono cercata col lanternino??
    Intanto mi porto a casa sue piccole vittorie: non avere ceduto né ieri né oggi alla sua richiesta di “vedere bene da vicino il mio nuovo taglio di capelli” XD me la sono scampata?

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:40 Rispondi

    @Cossora grazie per il tuo intervento, iniziavo a dubitare della mia capacità di capirci qualcosa di lui e di questa situazione. Non metto in dubbio che a volte sia cialtrone, immaturo ed infantile (un po’ coglione insomma), ma le vedo come conseguenze di questa paura, dei sensi di colpa e di quello che dovrebbe mettere in discussione. Non è una persona cattiva, ma debole sì, tanto, l’ho visto anche sul lavoro a volte. È capo perché è molto bravo, ma è troppo buono e spesso si prende delle sole assurde. Pensa che nell’ultima litigata non ho nemmeno tirato fuori il fatto che pensavo lui fosse un codardo, ma da solo mi ha chiesto: “pensi che io non abbia le palle per lasciare lei e stare con te? Offendi la mia intelligenza”. Non glielo ha detto nessuno, ha fatto tutto lui, non stavo nemmeno parlando di lasciare o meno la compagna. Gli stavo solo dicendo che non poteva continuare a dire di avere preso una decisione e provarci con me ogni santo giorno, scrivermi in continuazione, chiamarmi e cercare di baciarmi. Quindi penso che se ha tirato fuori da solo questo discorso, in realtà sappia da solo che questa è la realtà dei fatti? Cioè che sia un vigliacco?

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 20:41 Rispondi

    @Ellelle questa cosa è successa più o meno un anno dopo che io gli ho fatto questo regalo. Pensandoci adesso credo che un appassionato vero non dimenticherebbe mai non dico il mio regalo ma quelli che si era comprato lui… come vedi sto ancora qui a ragionarci pensando che forse…forse… davvero lo aveva dimenticato ma in ogni caso non può essere perché un’altra persona con un minimo di delicatezza avrebbe fatto finta di ricordarlo per non ferirmi. Tutto si è svolto per messaggi io non me ne sarei mai accorta. Ma io dico come ti viene di fare una cosa del genere? Ricordo che era un periodo abbastanza tranquillo… lui ci ha ragionato su per far nascere questo dramma ti rendi conto? Guarda se ci penso… ce ne sono tanti altri di episodi… Difficile accettare che lui sia stato realmente così

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:49 Rispondi

    @Cossora ho spezzato il commento perché altrimenti sarebbe stato troppo lungo.
    Sono d’accordo con te, se è amore vero, saprà trovare il coraggio di smuovere le montagne.
    Noi donne siamo più impulsive e loro sono molto più razionali e quindi è vero che pensano alle conseguenze che una separazione può avere sulla famiglia, forse anche per questo motivo ci mettono tanto…? Chissà se avrò la pazienza di aspettare 🙂 lo saprà dire solo il tempo. @Blu ha aspettato perché forse in fondo al suo cuore sapeva che era amore…? Almeno per lei lo era e se si ama, ne vale sempre la pena.
    Per ora sto cercando di orientarmi verso una vita senza di lui e a concentrarmi su me stessa e sul fatto che comunque lui è a casa e non con me. Se vorrà, saprà dove trovarmi (non intendo in ufficio, ma nella vita XD).
    Non lo cerco, lo evito e lo lascio andare.

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:53 Rispondi

    @Viovio hai ragione. Io non potrò mai essere felice a fare l’amante, non fa per me, non ci riesco. Sono felice nelle ore in cui siamo insieme (sempre molto poche rispetto a tutto il resto del tempo) ma poi basta. Per questo lo lascio andare… e anche perché sono giovane e voglio farmi una mia vita, costruirmi un futuro, un domani, quando sarà ora, con la persona che vorrà stare davvero al mio fianco e non essere l’evasione dalla vita quotidiana e il trastullo nella routine di un’altra persona. È difficile, ma già essere arrivata a questo punto vuol dire tanto per me che sono costretta a rivederlo. Stavo meglio settimana scorsa, è da ieri che sono scombussolata. A gennaio chissà come farò XD ma vivo alla giornata. Ti abbraccio forte ❤️

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 22:04 Rispondi

    @Crocus cialtroni lo sono un po’ tutti abbiamo visto 😉 anche se sono deboli, sono comunque dei cialtroni, chi più chi meno. Un libro da @Azzu e una serie tv dalla tua storia @Crocus, mi sembra più su questo genere, altrimenti una trilogia ahahah Ne sarei onorata di avere prima copia e autografata nel caso fosse un libro XD e mi abbonerei se fosse una sitcom 😉 un bacione :*

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 23:15 Rispondi

    @Azzurra cerco di immedesimarmi nella tua storia ed è scioccante, sai farci ridere e lo fai tu stessa per i suoi gesti, però capisco il tuo dolore. Un uomo che riesce a farci innamorare e al tempo stesso creare una tale confusione con atteggiamenti assurdi scatena incredulità a me, figuriamoci a te che sei la diretta interessata. Il fatto è che non ne capisco il motivo. Non sarebbe più semplice affrontarti e parlarti? Ma come cavolo si fa a trattare in questo modo le persone, sembra sia quasi sadico.
    Mi dispiace tu abbia avuto a che fare con un uomo del genere, però il tuo atteggiamento è veramente risoluto. Lo so che dentro di te provi ancora dolore e l’indifferenza che dimostri nei suoi confronti è una facciata(l’importante è che ci creda lui ;-), ma sono anche certa che sei molto più forte di quello che credeva e glielo stai dimostrando, non potevi dargli una lezione migliore. Non vorrei usare parole troppo forti, ma da come lo descrivi è sicuramente disturbato. Problemi suoi, tu non sei la sua valvola di sfogo tanto meno un giocattolo da riporre e prendere a piacimento.
    Sei tosta @Azzu! Spero di riuscire a dimostrare la tua indifferenza quando mi capiterà di incontrare il mio ex, oggi ho visto la sua macchina parcheggiata e sono scappata come un razzo. Il cuore mi batteva a mille sono stata contenta di averlo evitato, ma prima o poi toccherà anche a me.
    Ti abbraccio

  • Nina, 16 Dicembre 2020 @ 00:59 Rispondi

    Fanciulle care rispetto al regalo dimenticato mi ha fatto venire in mente quando (forse l’ho già scritto..) mi sono accorta che regalava ai senzatetto le cose (in genere vestiti) che gli regalavo io.. però poi portava quelli che gli avevano regalato i parenti della sua compagna. Boh???? Sicuramente non era una questione di gusti o di dover nascondere cose.. secondo me il messaggio era svalutante verso di me e in più ci avrei fatto la figura della stronza a lamentarmi x una cosa regalata a una persona bisognosa. Altre volte ricordo di essermi fatta in 4 per fargli avere appuntamenti veloci con professionisti quasi irraggiungibili e che io x vari ganci potevo raggiungere, e lui bello bello non si presentava agli appuntamenti da me organizzati (ma su sua richiesta!!!) per poi dirmi che doveva sentirsi libero di rivolgersi a chi voleva lui.. certo, cafone, ma almeno avvertire!! Mi ha fatto fare delle figure che mi vergogno ancora adesso con queste persone che si sono rese disponibili magari fuori orario per me o meglio per lui x poi ricevere il pacco. Ecco quando qualcuna mette in dubbio quanto possa mandare fuori giri un personaggio psicotico, pensate non a un solo evento tragico ma a uno stillicidio di comportamenti del genere, ripetuti nel quotidiano, la tortura della goccia..

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

      Cialtrone anche sul lavoro

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 06:58 Rispondi

    @Viovio anche io ho difficoltà a capirne i motivi. Tutto ciò che sta facendo adesso mi fa inevitabilmente chiedere come ho potuto perdere tempo, energie, vita appresso a lui. Vorrei potermi dire che semplicemente è una storia che non è andata e non che lui sia un disturbato perché questa visione sporca i ricordi che ho. Io avevo notato che aveva atteggiamenti sui generis ma mai cose del genere. Credimi se ti dico che tuttora mi sveglio la notte con l’ansia che mi prende alla gola perché sto facendo molta fatica anche a gestirla questa situazione di incontrarlo spesso e perché faccio fatica a comprendere i suoi atteggiamenti anche se non dovrebbero più interessarmi. Grazie per le tue parole di comprensione si ci rido su al momento ma è tutto così veramente difficile

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    @Viovio capisco la tua ansia al pensiero di incontrarlo, la capisco bene perché è stata la mia stessa paura visto che questa estate ho avuto pochissime occasioni di incontrarlo ma poi arrivato settembre è cominciato il calvario degli incontri. Tu pensa che la prima volta che ci siamo rivisti lui era in macchina e invece di andare dritto si è fermato in mezzo alla strada facendo inversione a U e tornando indietro per fare cosa? Chi lo sa? Quello che fa sempre : girarmi intorno senza trovare un modo per parlarmi. Lo so che non devo aspettarmelo ma ti parlo di mesi fa’ in cui avevo il bisogno di capire, di parlarci, di mettere fine ad un girone infernale iniziato a maggio. È come se lui pensasse : vediamo chi vince questa gara! Vediamo chi è il più forte! Io non volevo questo infatti io nella mia testa pensavo esattamente l’opposto : vediamo se è vero che mi ama! La risposta la sappiamo tutti ormai e io mi sento sconfitta in un gioco a cui non sapevo di stare partecipando. Io sono forte è vero, gli avrò dato anche una bella lezione come dici tu ma non ho vinto nulla nemmeno la soddisfazione nel vederlo fare queste cose ridicole. Avrei vinto se lui avesse almeno provato a spiegarsi e sottolineo che vinto non è inteso come “ti ho piegato a me” no, vinto nel senso che desideravo tanto che lui lo facesse, mi avrebbe dimostrato che era migliore di ciò che si è rivelato e che gran parte del nostro vissuto non era da buttare e dimenticare, che gran parte di esso era vero non una farsa. Mi ha profondamente delusa. Lui vive bene, tanto questa profondità di pensiero non l’avrà mai.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 08:47 Rispondi

    @Stella, grande! Ce la possiamo fare tutte. E si, sposati mai più, me lo ripeterò fino allo sfinimento. Un abbraccio!

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 08:51 Rispondi

    @Nina questo tuo commento è da far leggere a chi anche su questa chat qualche tempo fa diceva che la responsabilità era anche nostra. Chi non vive queste situazioni non potrà mai e poi mai capire. Da quello che tu scrivi il mo ha fatto cose molto simili. Donare i tuoi regali ai senzatetto è stata senza dubbio un’azione meschina e svalutante nei tuoi confronti. Se avesse avuto poi questo gran cuore ai senzatetto avrebbe potuto regalare il suo prezioso tempo innanzitutto invece di sprecarlo a trovare il modo di colpirti. @Nina leggere queste cose mi fa saltare subito sull’attenti : io mi ci rivedo e questo dimostra quanto la situazione vissuta sia stata tossica e incomprensibile a persone normali. Anche il mio si vantava di fare donazioni a destra e manca. Chi lo fa perché ci crede lo fa in silenzio non lo va a sbandierare per dimostrare il proprio gran cuore! Lo sanno benissimo che fanno pena e usano anche queste cose per dimostrare il contrario anche a sé stessi!!

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 09:02 Rispondi

    @NIna
    Hai ragione, quando ci si pensa, ci si rende conto che era quello che tu chiami “stillicidio quotidiano”.
    Una cosa che io non capivo era la sua insoddisfazione legata al suo passatempo preferito. Questo passatempo era davvero una forma di tormento per lui e quindi di riflesso per me, che magari dovevo ascoltare le sue lamentele e insicurezze per una settimana – ed e’ capitato davvero!
    Ricordo che quella volta dentro di me avevo davvero perso la pazienza, perche’ non era possibile che una tale sciocchezza arrivasse a mettere in crisi l’opinione che lui aveva di se stesso e delle sue capacita’. Era come un bambino che non riesce a fare una cosa e se ne va stizzito lasciando da soli gli amichetti. Nel preciso momento in cui gli ho detto che non era vero che era un incapace, che era bravo e che non doveva reagire in quel modo, ho capito che le mie parole erano quello che voleva e voleva che anche gli amichetti lo richiamassero per continuare il gioco.
    Lui non concepiva la possibilita’ di dire “Ragazzi, sto passando un brutto periodo, scusate se ho lavorato male l’altro giorno, cerchero’ di rifare tutto e di mandarvelo al piu’ presto”. Il suo gesto stizzito era l’unico modo che conosceva per attirare l’attenzione: ho sbagliato e mi sento diviso in due: 1) ho paura che mi lascino a casa e quindi me ne vado prima io, 2) ho bisogno che mi rassicurino dicendo che sono bravo e che vogliono che resti.
    Terribile da parte di un 50enne, terribile che duri una settimana e che ne facciano le spese gli altri, ma anche questo e’ un classico comportamento da narcisista covert.

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 09:28 Rispondi

    @azzurra
    L’unica cosa da fare e’ accettare che il tuo ex fosse cosi’, non c’e’ altra scelta.
    Se leggi quello che ho appena scritto sul mio ex e il suo passatempo, ti renderai conto che ogni cosa arriva a formare l’immagine che abbiamo di una persona e non ci possiamo sbagliare al 100% sempre, al contrario, molto spesso ci prendiamo in larga misura.
    In inglese si dice “If it looks like a duck, swims like a duck, and quacks like a duck, then it probably is a duck.”
    L’unico nostro problema e’ che nonostante sapessimo tutto, siamo state troppo buone da una parte, troppo ingenue dall’altra.
    Non abbiamo messo assieme i pezzi del puzzle finche’ non era troppo tardi e ci eravamo gia’ dentro fino al collo.
    Torna al mio esempio: non molli la persona che ami perche’ ha un passatempo che affronta in modo squilibrato, giusto?
    Giusto se e’ l’unica cosa che fa che e’ un po’ strana, ma nel mio caso di fianco al passatempo c’erano tutte le altre cose: i silenzi, i malumori, le crisi, i discorsi fumosi, il ti amo-non ti amo, il timore che aveva creato in me… Niente di tutto questo e’ normale, adesso lo so, cosi’ come lo sai anche tu.
    L’unica cosa di cui abbiamo bisogno e’ qualcosa di nuovo che ci restituisca la fiducia che abbiamo perso e spero che prima o poi arrivera’.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 10:38 Rispondi

    @Outlier io non mi aspetto nemmeno che ritorni con i fatti ma solo con delle risposte, pensa un po’. I fatti non ci saranno mai primo perché io non sarei così pazza da mettere la mia vita nelle mani di uno squilibrato e secondo perché lui non lascerebbe mai la compagna né per me che diceva di non aver mai amato nessuna come ha amato me (pensa te che fortuna la mia) né per un’altra. La compagna è il suo punto di riferimento colei che lo ha amato follemente e senza condizioni e sai perché? Perche ha messo la propria autostima sotto ai piedi per amare uno come lui! Perché non lo ha mai lasciato nonostante tutto lo schifo che ha fatto! Perché se lo tiene nonostante tutto. E se lo protegge come un bambino di 2 anni invece di dargli una bella lezione. Lei si che potrebbe davvero fargli male ma non lo fa perché tanto lui la ama perché da lei sempre torna! La cattiva per lui sono io che me ne sono andata questio per lui è un messaggio chiaro : lei se mi amasse davvero sarebbe tornata. Ma i motivi per cui io l’ho fatto non se li chiede, non si chiede : forse le ho fatto davvero male! Io non sono lei, io adesso amo prima me stessa e questo per lui è inaccettabile

  • Marina, 16 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    Quando mi viene la malinconia, la delusione per essere abbandonata, per aver dato il meglio di me stessa e aver ricevuto un figlio con sua moglie intanto che stava con me e a nonostante tutte le sue parole che mi dice che per lui non è cambiato niente ma deve abituarsi alla sua vita oltre a venirmi il vomito penso a questa frase “Sta dove vuole stare e non è con me” e questa frase che è come una mazzata sui denti mi fà annullare tutte le cose che ha fatto come Jekyll, mi fa rifissare sulla consapevolezza che nonostante tutto lo schifo vacilla e faccio pace con me stessa per aver amato così tanto qualcuno che non lo meritava.

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    @Stella grazie per aver condiviso il tuo traguardo, sei un grande esempio e mi hai dato un’iniezione di positività! Sono sicura che il futuro ti riserverà tante cose belle, non può essere altrimenti vista la tua consapevolezza. Un grande abbraccio a te ed un mega calcio in culo a tutti gli altri cialtronazzi :-p

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 11:37 Rispondi

    @Crocus se non fosse stato scoperto il finale sarebbe rimasto invariato(rimango col culo sul divano di casa).
    Ti dirò di più, il tuo ex è talmente cialtrone(ma non ci sono aggettivi abbastanza adeguati per descriverlo) che sarebbe stato capace di sparire da mattina a sera dopo aver già preso casa insieme a te. Ti avrebbe mentito sulla separazione e messo alle strette sarebbe esploso mostrandoti in un batter d’occhio uno scenario completamente diverso da quello che credevi fosse reale.
    Non posso nemmeno dire che ti saresti risparmiata le ripercussioni della moglie, perché vista la portata dell’azzerbinamento avrebbe consegnato telefoni e vuotato il sacco.
    Tu hai avuto la sfortuna di aver incontrato la persona sbagliata(ma che più sbagliata non si può), non colpevolizzarti sei stata ingannata dal primo giorno.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:04 Rispondi

      se non fosse stato scoperto il finale sarebbe rimasto invariato(rimango col culo sul divano di casa).

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:00 Rispondi

    @viovio bella.. dopo un solo anno il ‘sono confuso’ esiste eccome, anzi è scontato.
    Quello che succede se è davvero innamorato è che, in seguito a qualche mese di tua sparizione con segnali evidenti di nuova vita, torna e come gli dai mezzo cenno di disponibilità (mezzo cenno, non di più) tira fuori lui il tavolino perchè se ti ama a quel punto sa che o la va o la spacca.
    Poi ovviamente la scelta è tua: ti siedi o no?

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    Si @Stella, come Blu anche io credo che sia difficile smettere se si sente dentro che in qualsiasi caso lo si ama.
    Però apunto, in qualsiasi caso. Quindi anche rifacendosi una vita.
    E si, @Stella, se ti ama e lo lasci al buio totale torna,
    Non sono veloci, non sono coraggiosi, ma hanno un aspetto che li accomuna: sono egoisti.
    Se mossi dalla necessità di stare bene loro per primi, se si rendono conto che senza la loro donna stanno male, poi non guardano in faccia a niente e a nessuno per riprendersela. Provare per credere, al limte scopri che non era cosa e sei già avanti nella tua strada.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:03 Rispondi

      Non sono veloci, non sono coraggiosi, ma hanno un aspetto che li accomuna: sono egoisti.
      Se mossi dalla necessità di stare bene loro per primi, se si rendono conto che senza la loro donna stanno male, poi non guardano in faccia a niente e a nessuno per riprendersela.

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    La risposta era a @Stella2, ma credo si capisca. Scusate.

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 12:38 Rispondi

    Buongiorno ragazze, oggi l’ho rivisto per questioni lavorative dopo un cds di un mese e mezzo. La freddezza fatta persona, mi ha a malapena salutata. Premetto che era stato lui a lasciarmi quindi quella sostenuta e distaccata sarei dovuta essere io. Non vi nego che ci sono rimasta malissimo. Io questo schifo non me lo meritavo… continua a farmi del male nonostante io non gli abbia fatto nulla. Avremmo potuto parlare se solo avesse voluto e invece non lo ha fatto (per privacy non posso raccontare nel dettaglio). Un freddissimo saluto e poi puf… sparito … sono senza parole e con una sensazione orribile addosso. 1 anno e mezzo buttati nella pattumiera senza un briciolo di rispetto verso la persona che fino all’ultimo (anche mentre mi lasciava) diceva di amare

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:02 Rispondi

      La prova che ti amava veramente…

  • leilei, 16 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    Madonna ragazze, ma che gente avete incontrato? Racconti allucinanti!

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    @ Azzurra la tua frase “parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita” descrive perfettamente anche la mia storia con il cialtrone. Era capace di dire una cosa e due giorni dopo negarla come niente fosse, come se fossi io la pazza che si inventava le cose. Mi ha accusata di attaccarmi troppo alle parole, di essere troppo pignola e di dare troppo peso a situazioni/parole. Mi ha detto che dovevo imparare a prendermela meno, ad essere come lui perché sennò “vivrai sempre male”. Certo, peccato che il mio vivere male era tutto dovuto a lui.
    E’ da quasi due settimane che non si fa sentire, da due giorni sono a casa da lavoro perché non sto tanto bene e potendo lavorare anche in smart working, con il mio capo abbiamo deciso di accordarci così almeno per qualche giorno.
    So con sicurezza che tutti i colleghi sono stati informati della cosa e che lui ieri è anche passato dalla sede per prendersi dei documenti. Non è arrivato nemmeno un “tutto ok?” o un “come stai?”
    Questa è l’ennesima dimostrazione di che persona squallida sia, non che mi aspettassi qualcosa di diverso e forse è meglio così, almeno il mio processo di liberazione da lui continuerà come deve.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 14:09 Rispondi

      parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita”

    • alessandro pellizzari, 17 Dicembre 2020 @ 10:12 Rispondi

      Usa spesso la parola Troppo. Usiamola anche noi: lui è di troppo

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 13:23 Rispondi

    È avvilente, mi sono sentita come un’estranea, una persona che non ha avuto alcun valore per lui. Io di base non sono nè rabbiosa nè rancorosa, gli avrei rivolto la parola senza problemi. In fin dei conti nonostante si sia comportato di merda è pur sempre la persona che ho amato per un anno e mezzo. Niente, non può rimanermi nemmeno un ricordo decente di questa persona. Mi faccio tante domande ma la risposta è solo una, ho amato una persona che non esisteva e che ha finto per tutto il tempo. Sono stata semplicemente la sua discarica emotiva ed il suo momento di evasione dalla vita triste che conduce.

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 13:24 Rispondi

    @azzurra
    “la responsabilità era anche nostra”, non direi proprio nemmeno io. Cioe’, non mi sento affatto responsabile per una persona che ha avuto un padre giudicante e una moglie-mamma che gli ha lasciato passare tutto (come la compagna del tuo ex). Mi sono ritrovata tra le mani una persona man mano sempre piu’ ingestibile, appena ho avuto conferma della seconda presa in giro me ne son andata a gambe levate. Colpa mia? Ma non scherziamo!

    @leilei
    Storie orribili ed e’ per questo che siamo qui, perche’ non abbiamo incontrato persone normali. So benissimo cos’e’ una relazione di amantato con una persona normale e non e’ quello che ho vissuto recentemente, e’ l’opposto.
    Credo che ce ne siano sempre di piu’, e’ un’epidemia di persone dannose per se stesse e gli altri. La psicologa di una mia amica lavora presso un centro che si occupa di narcisismo e i dati che le ha passato sono terrificanti.
    Aspettati molte piu’ storie come quelle che stai leggendo. Oltretutto, queste relazioni che finiscono con la parte ferita (amante) che si comporta in modo fin troppo dignitoso, danno la sensazione che l’uomo non le recepisca nel modo giusto, per lui non sono finite davvero e che quindi continua a orbitare, seguire, perseguitare a volte. A che pro?

  • Oldplum, 16 Dicembre 2020 @ 13:45 Rispondi

    @Nina li regalava ai senzatetto perché non aveva voglia di inventare palle con la sua donna ufficiale circa la provenienza

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 14:14 Rispondi

    @Bea anche io ci ho a che fare per questione lavorative. Anche io sono stata scaricata da lui, ma si comporta come se fosse stato il contrario. Quando ci siamo visti l’ultima volta faceva lo splendido con tutti, me compresa, e non ha detto una singola parola riguardo a tutta la m**** fatta nei miei confronti (e ne avrebbe avuto il tempo visto che in un paio di occasioni eravamo praticamente soli). Ora è due settimane che non lo sento, è scomparso proprio come quando si arrabbiava per cose assurde, per lui era come un “punirmi” per le mie reazioni di dolore alle sue mille angherie.
    Anche io ci sto male, ma in questi momenti provo a ripensare a tutto il male che mi ha fatto, a tutte le volte che mi ha ferita, trattata male, svalutata e mi sforzo di dirmi “non sarebbe mai stato la tua persona perché non sarebbe mai stata una relazione sana”.
    Ti mando un abbraccio!

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 14:25 Rispondi

    @leilei ti rispondo per quello che mi riguarda. Quando è iniziata la nostra relazione ci conoscevamo da 2 anni e mezzo come colleghi e, tra tanti alti e bassi, avevamo sempre avuto un rapporto di complicità. Lui si è fatti avanti con me in un periodo in cui stavo talmente bene (e non per uomini o chissà che altro, ero semplicemente arrivata a stare bene con me stessa) che tutti attorno a me mi dicevano di quanto gioiosa e felice fossi a semplice vista d’occhio. Conoscendomi bene e sapendo cosa mi piaceva in un uomo, lui è diventato quell’uomo. Dolce, comprensivo, scherzoso, presente, complice. Quando ci siamo baciati la prima volta, nei giorni seguenti ho provato ad allontanarlo perché non volevo entrare in una relazione con uno sposato. Lui mi ha continuato a corteggiare, mi faceva sentire bella, importante. Con il lockdown sono iniziati i problemi, inizialmente era sempre presente con telefonate e messaggi, poi scomparso, dal nulla. Quando ci siamo rivisti mi ha dato delle giustificazioni assurde per il suo comportamento, ma ha riallacciato e io gli ho voluto dare una seconda possibilità, che lui ha usato solo per ferirmi con cambiamenti di idee ogni tre giorni, atteggiamenti assurdi sul lavoro e fuori, fino ad arrivare a tutto lo schifo del finale. Cosa penso? Di aver avuto a che fare con un manipolatore, egocentrico e narcisista, falso, una persona meschina e senza un minimo di senso di morale. Non credo di aver mai conosciuto in tutta la vita una persona così brutta e con tanta cattiveria dentro, perché una persona che arriva a fare e dire certe cose ha sicuramente tanto, ma proprio tanto marcio dentro. Dovrebbe andarci lui in terapia, ma purtroppo persone come lui non capiranno mai quanto ne avrebbero bisogno e continueranno solo a seminare schifo.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:29 Rispondi

    @Azzurra anche il mio si vantava di fare donazioni e mi diceva pure della moglie queste cose. Peccato che poi sulla carta siete due cattivi e deficienti. Per me puoi pure sbandierare il fatto di fare beneficenza a patto che poi tu sia una persona corretta e rispettosa e buona veramente. Se sai di essere bastardo dentro e fai certe cose non perché ci credi ma perché fa figo, no grazie. Non possiamo manco salutarci perché a me la gente che si comporta in questo modo non piace per niente.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:49 Rispondi

    @Viovio, si si sono convinta che sarebbe andata così! Infatti la mia domanda su come sarebbe andata se non fossimo stati scoperti non era per dire che vedevo un finale positivo, con due mentecatti così cosa vuoi che ci sia di positivo? Già dalla scoperta ho visto come ha consegnato la qualunque e non ha mosso un’unghia per proteggermi quindi me la sono dovuta cavare da sola, brutto pezzo di m****. Avrei avuto una vita da incubo. Eppure ti garantisco che lo vedevo come il migliore uomo sulla faccia della terra, si auto descriveva sempre come un pezzo di pane, onesto fino al midollo (phuhahahahahaha), uno che si prende cura della famiglia (e poi rinfaccia alla moglie che mantiene lui la baracca). Che splendore! Grazie a Dio mi ha lasciata anche se essere lasciati brucia tanto, ma così ho potuto pigiare il tasto “reset” e quindi svegliarmi alla realtà. Hai ragione amica, una persona più sbagliata di così non avrei potuto incontrare. Menzogne dal 1 secondo. Che schifo.

  • Rosa, 16 Dicembre 2020 @ 14:56 Rispondi

    @Oldplum se dovessi consigliare un libro per iniziare a conoscere Eckart Tolle, cosa mi suggeriresti?
    Grazie

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:59 Rispondi

    @Bea, non devi aspettarti nulla, sono persone prive di umanità, prive di amore, prive di rispetto con un ego smisurato e una cattiveria che fa paura. Guarda che tra tot tempo potrebbe uscirsene con la balla “mi sono comportato così apposta per non farti soffrire ancora, anche se dentro di me stavo male”. Il mio ex mi aveva detto una cagata simile. Quindi meglio non pensarci, inizia a focalizzarti sulle che ti piace fare (leggere, scrivere, camminare, ballare ecc ecc) senza sforzarti ovviamente. Se ti viene da piangere, piangi! Se ti viene la rabbia, accoglila! Ma non perdere di vista te stessa, devi essere la tua priorità. Coraggio Bea, ti abbraccio!

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 15:05 Rispondi

      Guarda che tra tot tempo potrebbe uscirsene con la balla “mi sono comportato così apposta per non farti soffrire ancora, anche se dentro di me stavo male”.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 15:08 Rispondi

    @Bea @Vale essere trattate in questo modo ti fa sentire una nullità. Non vieni rispettata non solo come amante ma come donna. Nessuno ha il diritto di trattarci così, è per questo che io seppur senza più un briciolo di dignità mi sono alzata e mi sono detta “adesso basta”. È stata dura, lo è ancora ma giorno dopo giorno sto recuperando me stessa. Se una persona ti dà un pugno in faccia la violenza è indiscutibile ma se qualcuno ti accarezza e nel frattempo fa tante piccole cose che ti umiliano e se tu te ne accorgi ti dicono :ma no amore mio sei troppo sensibile in questo periodo, non esagerare amore hai capito male io ti amo come potrei?! tu così rischi di diventare pazza. E se non c’è nessuno che ti aiuti ad aprire gli occhi è difficile che tu te ne accorga. Difficile ma non impossibile. Io ne ne sono accorta finalmente, fa male uguale ma almeno sono lucida e sono io adesso a decidere per me. Sono io che non permetto non solo a lui ma a chiunque di fare il furbo o la furba con me. Non c’è più trippa per nessun gatto. Tiratevi su, siate voi a metterli fuori dalla vostra vita. Siete speciali e non serve che ve lo dica lui!

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:09 Rispondi

    @Vale, sai quante volte mi sono chiesta ma come fa a dormire sereno sapendo quanto male mi ha fatto e in che condizioni mi ha lasciato (non posso dire di più per privacy), come fa a non chiedere un semplice “come stai?” Bene, me lo sono chiesta talmente tante volte che a un certo punto ho smesso e ti dico Vale non ha manco senso farlo. Cosa ti puoi aspettare da uno che ha messo incinta la moglie mentre aveva l’amante? Ecco, ricordartelo sempre e mandalo a quel paese nella tua testa, ma anche a voce (è terapeutico andare in mezzo a un bosco e urlare a squarciagola, aiuta!). Sfogati Vale, butta fuori tutta l’energia negativa che ti ha lasciato, tutta la rabbia, tutto lo squallore. Solo così poi potrai ripartire da te. Ti abbraccio forte forte ❤️

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:17 Rispondi

    @Oldplum, ahahaha vero! Il mio aveva un timore a portare robe in casa che mamma mia! Anche un paio di mutande per dire. O cose da mangiare perché mi diceva che lei avrebbe potuto guardare il sacchettino di plastica e gli avrebbe potuto chiedere cosa hai fatto in quel negozio. A me non sarebbe mai passato manco per l’anticamera del cervello a fare un controllo del genere. Ma che mezze seghe sono? Dai ragazze va bene tutto ma non è normale a 40 anni e passa avere paura della propria consorte in quel modo. Il mio ex, uno degli ultimi regali che gli ho fatto (mannaggia a me potevo risparmiare quei soldini) lo ha dovuto nascondere in garage inizialmente perché sai non voleva discussioni. Ma scusa, non eravate separati in casa? Hmm..chissà che fine avrà fatto quel regalo. Quanto amore ci avevo messo nel prepararlo, poi era proprio personalizzato, fatto apposta per lui. Mi sarei dovuta tenere quei soldi per me e spenderli in spritz piuttosto, avrei potuto berne per una settimana :D.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:26 Rispondi

    @Vale, “Quando è iniziata la nostra relazione ci conoscevamo da 2 anni e mezzo come colleghi e, tra tanti alti e bassi, avevamo sempre avuto un rapporto di complicità. Lui si è fatti avanti con me in un periodo in cui stavo talmente bene (e non per uomini o chissà che altro, ero semplicemente arrivata a stare bene con me stessa) che tutti attorno a me mi dicevano di quanto gioiosa e felice fossi a semplice vista d’occhio. Conoscendomi bene e sapendo cosa mi piaceva in un uomo, lui è diventato quell’uomo. Dolce, comprensivo, scherzoso, presente, complice. Quando ci siamo baciati la prima volta, nei giorni seguenti ho provato ad allontanarlo perché non volevo entrare in una relazione con uno sposato.” Tutta questa parte è UGUALE identica alla mia. Impressionante. Che schifo di uomini Madonna Santissima.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 15:32 Rispondi

    @Crocus stesso copione, anche lui mi ha detto di essersi comportato così per non farmi soffrire ancora anzi ti dirò di più lui mi disse, mentre mi vedeva piangere, : “tu devi aiutarmi a starti lontano a fare in modo che io non torni più ” dopo 15 giorni a capodanno dell’anno scorso mi scrive :” tanti auguri con uno di quei bellissimi baci!” ovviamente non gli ho risposto. Ma adesso si che ho deciso di aiutarlo e sai come : mandandolo a fan….! Stai sicura che non torna più!! P. S. Però ora gira intorno come un cretino, ma non voleva essere aiutato??

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 17:26 Rispondi

    @crocus@vale@azzurra avete ragionassima. Purtroppo sono ancora nella fase delle mille domande. Oggi si è comportato come se il risentito fosse lui (probabilmente perché nell’ultima telefonata gli avevo dato del miserabile e vigliacco), ma vi dico la verità: oggi mi aspettavo due parole visto che non abbiamo avuto l’occasione nemmeno di chiudere decentemente. A lui sono bastate due frasi senza senso al telefono ed una insulsa telefonata dopo un paio di settimane. È stata una giornata terribile, sono veramente logorata nel profondo.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 17:44 Rispondi

    @Azzurra “mi sono alzata e mi sono detta “adesso basta”. È stata dura, lo è ancora ma giorno dopo giorno sto recuperando me stessa”. E’ la stessa cosa che sto facendo io in questi giorni di CDS. Lui sa che sono a casa e sto poco bene, neanche questo lo ha portato a mandare un misero messaggio, non che mi aspettassi che lo facesse, se uno è una m**** lo è fino in fondo, ma mi sto dicendo che è decisamente meglio così. Tanto cosa me ne farei? Per ripartire di nuovo in un loop di stupidaggini? Anche no, come hai detto tu adesso mi devo solo concentrare su di me e su come rialzarmi. Non vedo l’ora che finisca tutta questa situazione per poter tornare ai miei impegni (canto, corso di lingue, viaggi) e iniziarne di nuovi. Intanto faccio quello che posso, leggo, guardo film, mi sento con amici vicini e lontani. Lui deve restare dov’è, lontano da me, con la sua bellissima e finta famiglia.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 17:56 Rispondi

    @Crocus hai ragione, non ha nemmeno senso farsele certe domande. Bisogna semplicemente accettare di aver fatto un errore e prenderlo come lezione per il futuro.
    Guarda, quando ripenso a come sia potuto cambiare da prima a dopo il lockdown, ma soprattutto a tutto il male e lo schifo che mi ha fatto subire, ancora faccio fatica a crederci. Quando Ale parla di Dottor Jekyll e Mr Hyde descrive perfettamente il mio ex. E’ passato da essere l’uomo perfetto al carnefice senza pietà e conoscendolo da anni non avrei mai e poi mai pensato che potesse arrivare a certe bassezze, invece mi sbagliavo e di tanto anche. Appena potrò uscire farò sicuramente quello che mi hai consigliato <3

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 20:14 Rispondi

    @Elleelle quando leggo la tua storia, come quella di @Azzurra , @Crocus o @Nina rimango senza parole, ma non mi passerebbe mai per la mente di considerarvi responsabili per il vostro dolore. Io ho vissuto una storia di amantato “normale”, il classico cliché’ se così vogliamo definirlo e ho avuto la fortuna di non aver mai frequentato uomini come i vostri ex. Voi e tante altre donne siete l’esempio che nessuna di noi è immune, può capitare a chiunque di ritrovarsi in una situazione del genere. La manipolazione è un processo subdolo e silente, quando si è entrati nel tunnel credo sia molto dura uscirne senza un valido aiuto.
    Queste persone si sono insinuate nella vostra mente con comportamenti discordanti, passando dal boato d’amore al disprezzo in un batter di ciglia.
    Atteggiamenti squalificanti come donare i vostri regali è veramente crudele, solo per il gusto di ferire? Mi vengono i brividi. Sono felice abbiate aperto gli occhi e vi siate allontanate da loro, anche se i cocci da raccogliere saranno tantissimi.
    Siete delle donne in gamba, spero possiate riscattarvi e ritrovare la vostra serenità.

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 22:43 Rispondi

    @Vale ti sei data la risposta giusta ma capisco perfettamente sia difficilissimo metterla in atto, soprattutto perché sei costretta ad incontrarlo per lavoro. Concentrati sul suo lato Hyde, a me ha aiutato per iniziare un cds serratissimo. Dobbiamo volerci bene perché siamo i migliori amici di noi stessi, anche se a volte tendiamo ad essere nemici inseguendo situazioni impossibili.
    Quell’uomo è senza cuore @Vale, ti saresti potuta trovare al posto della moglie (grazie al cielo ignara di tutto) che vita sarebbe stata? Finta e senza rispetto.
    Dai che ce la fai! E ce lo stanno dimostrando altre donne che hanno condiviso qui la loro storia.
    Ti abbraccio forte

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 22:56 Rispondi

    @Bea io sono in cds da due mesi(ho ricevuto due tentativi da parte sua di interruzione senza alcuna novità) e non lo vedo da più di tre mesi, credo sia normale avere un’esplosione di emozioni nel rivederlo. Il tuo si è mostrato per quello che è: uno stronzo. Persone del genere non meriterebbero una briciola del nostro amore ed invece.. lo so che fa male, ma prima acquisisci consapevolezza del suo non amore e meglio sarà per la tua guarigione.
    Non ho idea di come si comportasse il tuo, ma il mio era molto romantico diceva che non gli sembrava vero di avermi trovato e che non mi avrebbe mai lasciato (come amante naturalmente), ma nonostante tutto non ha mai fatto nulla più del dovuto nonostante questo grande amore che millantava. Ho voluto crederci fino all’ultimo poi mi sono dovuta rassegnare alla realtà dei fatti e santo cielo quanto fa male… fatti coraggio e pensa che non sei sola, nessuno merita di essere trattato con così tanta freddezza come ha fatto lui con te.
    Un abbraccio

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 23:10 Rispondi

    @Crocus al mio regalai un capo di abbigliamento Natale dell’anno scorso, lo sfoggio’ senza problemi il 25 dicembre e lo potei scoprire guardando la foto di famiglia sui social, con sua moglie avvinghiata come un polipo.(pure loro separati in casa ehhhh).
    Avrei preferito l’avesse tenuto in garage invece di indossarlo ma la soluzione migliore sarebbe stata tenermi i soldi e fare il tuo stesso investimento!!! Ahahahahah

  • Stella2, 16 Dicembre 2020 @ 23:28 Rispondi

    @Cossora avevo capito ti riferissi a me 🙂
    Sì, lo amo ed è impossibile impormi di smettere di farlo. Posso solo andare avanti con la mia vita e cercherò di lasciarlo al “buio totale” per quanto possibile, visto che lavoriamo insieme. Non per vedere se torna da ufficiale e gentiluomo, ma per costruirmi la mia vita e sganciarmi. Hai ragione, gli uomini sono egoisti e fanno ciò che conviene loro e li fa stare bene. Quindi, se riterrà che io sia fondamentale per lui per stare davvero bene, allora verrà. Ma se è uno che si accontenta di vivacchiare, non lo so. A me sembra questo secondo tipo qui. Ha in mente solo il lavoro e basta, al resto, alle relazioni non pensa. Gli basta avere una situazione stabile, che gli permetta di fare ciò che più gli interessa: lavorare. Appena può si butta capofitto nel lavoro e basta. Ma se fosse davvero fatto così, non sarebbe comunque il compagno giusto per me 🙂 in ogni caso, quindi, le cose andranno al loro posto. Sono abbastanza serena oggi, grazie @Cossora, mi è servito molto questo tuo intervento.

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 09:59 Rispondi

    @Viovio @Bea anche io come voi aspettavo un suo messaggio per sapere come stavo ma ho scoperto una cosa : lo fanno e lo faranno quando ne avranno voglia, se ne avranno voglia e solo per uno scopo. Passato un tot di tempo, dopo che ha tranquillamente vissuto senza farsi nessuna domanda su come stavamo ecc. quando poi ci arriva il tanto desiderato messaggino è solo per convenienza loro. Anche io come voi desideravo un messaggio da lui perché per me rappresentava una misera prova che lui ci teneva a me, a noi.. Ma è davvero un’assurdita’. Non è un messaggio che ci dà la prova del suo grande amore sono i fatti. @Bea hai ragione quando dici che sei all’inizio di questo percorso, infatti ci vuole tempo, lavoro su sé stesse e tanta pazienza soprattutto nei momenti down. Abbiamo avuto così tanta pazienza con loro che adesso è arrivato il momento di rivolgerla a noi stesse!

  • cossora, 17 Dicembre 2020 @ 10:26 Rispondi

    @Stella2 nessuno si accontenta di vivacchiare, non ti ingannare ancora.
    Loro mollano quando non ne possono più.
    Noi molliamo appena smettiamo di stare bene.
    E’ un errore comune interpretarli in base a cosa faremmo noi al loro posto o peggio stabilire quale sia il motivo per cui dicono o fanno una cosa.
    L’errore iniziale è un Big Bang: da li si avanza con enormi fraintendimenti che creano aspettative, delusioni e rabbia/sfoghi/vendette.
    Dovremmo iniziare con l’ascolto e con l’empatia a mente pulita. Solo che quando li cerchiamo siamo già nel mezzo di una difficoltà nostra quindi la lente è deformata dalla nostra situazione personale.
    E’ difficile, lo so. Ma se si capisce questo meccanismo, si risolve l’errore e non lo si fa più!

  • Ariel, 17 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Rosa
    Cara intanto che aspettiamo il valido sicuro suggerimento di @Oldplum
    Se può pure aiutarti secondo me,molto valido
    “IL POTERE DI ADESSO “

    Un vero viaggio alla scoperta del come in effetti la unica vita che si vive è nel ADESSO è quindi è ADESSO che ……..
    Non ti anticipo nulla

    Se lo leggerai lo scoprirai !

    Un caro abbraccio,
    ADESSO!!!

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    @Viovio quando si vivono storie così anche sentirti dire : “potevi chiudere prima! ” fa veramente molto male, figuriamoci poi essere ritenute responsabili tanto quanto loro. Soprattutto quando sei solo all’inizio di questo lungo cammino quando sei ancora lì a chiederti in cosa hai sbagliato e con i sensi di colpa sparati al massimo. Quando è tutto sfocato e quando nonostante tutto vorresti che lui tornasse. Io so quello che ho vissuto e niente e nessuno potrà neanche solo scalfire l’idea che mi sono fatta io del mio ex, della situazione e delle responsabilità che ne conseguono. Io so benissimo quali sono le mie responsabilità e non accetto che mi si vengano attribuite anche quelle di chi non sono responsabile : cioè lui. Io ormai sono lucida e ferma nei miei pensieri, ma chi è solo all’inizio ha un percorso veramente lungo davanti a sé. Io ho scoperto la normalità di storie di amantato stando qui, perché credevo che tutti quei casini che combinava lui erano frutto di una situazione di clandestinità. Invece no. Credo che leggere di queste situazioni possa servire a chiunque per rendersi conto che a volte prima di fidarsi di qualcuno bisogna che si superino quelli che io adesso chiamo “test di ingresso nella mia vita”. Il primo da superare? La voce del mio sesto senso, il mio grillo parlante che non ignorero’ mai più!

  • Rosa, 17 Dicembre 2020 @ 13:21 Rispondi

    Grazie @Ariel seguirò il tuo suggerimento

  • Ariel, 17 Dicembre 2020 @ 13:57 Rispondi

    @Nina
    Purtroppo non posso altro che confermare queste realtà di comportamenti nei casi proprio di uomini con grande Narcisismo che li porta a fare e creare APPOSTA situazioni anche come queste testimonianze da te scritte

    Sono soggetti di cui non basta scrivere sicuro è cialtrone ,ma nooo è proprio CIALTRONZO perché purtroppo sono consapevoli di fare del male ma si nutrono di questo perché infatti per loro ciò che conta è la PRESA MANIPOLAZIONE NEGATIVA e cioè PROVOCARE UNA NOSTRA REAZIONE

    non importa quale che sia

    Importanza è TRATTENERE IL PIÙ A LUNGO POSSIBILE LA PREDA

    Tornarci pure dopo anni e anni con mille maschere teatrali tutte e verso chiunque relazioni con loro in ogni ruolo

    Tirar scemi le persone
    Mostrarle e metterle in ridicolo
    Oppure creare PATENTI DI PIRANDELLO nel Entourage proprio e delle prede

    Amicizie che si nutrono e mantengono SOLTANTO SE IL SOGGETTO SERVE È UTILE

    Sono disastri IN MEZZO ALLA NOSTRA EPOCA E SOCIETÀ OCCIDENTALE

    E finché si sottovaluterà la realtà numerica di queste relazioni sparse a vario livello di impatto manipolativo negativo
    La ignoranza
    Il confondere la presa di consapevolezza della realtà

    È come continuare a dare da mangiare a questI SOGGETTI CHE AGISCONO INDISURBATI a partire dal agire nella propria famiglia e a seguire ovunque

    Noi qui POSSIAMO ED ABBIAMO GRANDE RESPONSABILITÀ NEL DARE CONTINUARE A RENDERE TESTIMONIANZA
    Perché le nostre VOCI NON VENGANO MAI SPENTE
    Da SOTTOVALUTAZIONI di diversa origine e motivo

    Di cui avrò occasione di scriverne ancora in altri commenti

  • Vale, 17 Dicembre 2020 @ 14:17 Rispondi

    @VioVio hai perfettamente ragione. Devo ricominciare a volermi bene. Per mesi mi sono odiata per aver amato una persona così, incolpando me stessa per essere “cascata” in tutti i suoi tranelli. So che il primo passo per ricomincare è appunto riuscire a perdonarmi questa cosa. Il CDS e la distanza spero faranno il resto. Non mi illudo, so che ci vorrà tempo, ma spero che giorno dopo giorno farà sempre meno male.

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 14:23 Rispondi

    @Vale credimi io ti capisco. Ho passato più tempo con l’ansia ad aspettare che a lui passassero i suoi momenti bui che a vivere serenamente questa storia. La durata di questi momenti bui poteva essere una settimana, 1 mese o anche tre poi all’improvviso tornava. Ma io non dimenticherò mai come mi sono sentita in quei mesi e come mi ha fatta sentire lui. Cercavo in ogni suo gesto anche inconsapevole la prova che mi cercava e mi voleva ancora. Basta io ho toccato il fondo così forte che mi ha dato la spinta per risalire! Ora quei gesti che io prima cercavo lui me li mostra ogni giorno che lo incontro! Ma che gesti sono?ma cosa me ne faccio? Sono io ad essere cambiata e non mi accontento più delle briciole e tanto meno gli permetterò più di entrare con i piedi sporchi nella mia vita e nella mia anima. @Vale te lo dico come se fossi mia sorella : lascialo andare, non trattenerlo. Meriti molto ma molto di più! ❤️

  • Vale, 17 Dicembre 2020 @ 14:26 Rispondi

    @Bea non aspettarti più nulla da lui. Te lo dico perché il mio ex faceva le stesse identiche cose. Mi trattava come un giocattolo, poi se io mi arrabbiavo e protestavo per i suoi atteggiamenti, faceva lui lo stizzito e l’offeso perché per lui ero sempre io che esageravo. Ripeto, per loro queste sono come delle “punizioni” che ci vogliono infliggere per annullarci ancora di più, per dimostrarci che sono loro ad avere il potere su di noi, a comandare la situazione, che se li vogliamo dobbiamo sottostare alle loro regole. Ma cos’è questo…amore? Assolutamente no, solo un gioco perverso e malato che ci distrugge giorno dopo giorno. Loro non metteranno mai fine a questo gioco, per questo dobbiamo trovare noi la forza per farlo.
    Nemmeno io e lui abbiamo chiuso decentemente, è successa più o meno la stessa cosa che è successa a te. Ti dico solo che io e una mia collega siamo a casa da lavoro, lei ho saputo che è stata chiamata subito da lui per sincerarsi delle sue condizioni, io, nonostante tutto quello che abbiamo avuto e nonostante a parole dicesse di voler comunque provare a mantenere un rapporto di amicizia con me (ca***** lo so), non lo sento da 2 settimane. Nemmeno un come stai, vista la situazione. Ma non fa nulla. Anzi, tutto questo non fa altro che aumentare il senso di schifo che ho nei suoi confronti e spero che questo mi aiuterà a superare ancora prima questa cosa.

  • Bea, 17 Dicembre 2020 @ 15:15 Rispondi

    @Viovio il mio anche diceva che non mi avrebbe mai abbandonata perché mi amava troppo, ero la cosa più bella che gli fosse capitata, non si sentiva così vivo da anni. Tutte balle. Mi ha lasciata per due volte, l’ultima volta dicendo che non riusciva a mantenere una vita parallela (il giorno prima mi amava e voleva dormire da me). La sua vita parallela erano 2 telefonate al giorno e una mezzoretta 3/4 volte a sett quando usciva da lavoro. Mai week end insieme, cene fuori.. niente di niente. Beh effettivamente era dura da reggere eh? Peccato che per un anno e mezzo non l’ho mai visto sofferente. Quante cavolate mi ha rifilato! So che ieri ha avuto anche il coraggio di dire ad una mia collega che mi aveva vista parecchio giù di corda… ma questo è un mentecatto subdolo e vigliacco . Io non ho parole.

  • Viovio, 17 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @Stella2 la penso come Cossora sul vivacchiare ed è lo stesso sbaglio che feci io. Loro non “vivacchiano” si prendono il meglio da entrambe: la moglie a casa che lava stira cucina, la stabilità della routine e dall’altra noi per le emozioni ed il sesso.
    Il mio ex mi disse che la vita è una sola, dal momento aveva commesso lo sbaglio di sposare una donna di cui non era più innamorato non voleva rinunciare ad essere felice con me.
    Loro non stanno male come dicono, altrimenti non li vedremmo felici e sorridenti nelle foto sui social oppure in giro con la famiglia. Non voglio essere dura e smontare le tue congetture, però tieni presente tutte queste informazioni e continua a pensare a te stessa, se sarà l’uomo giusto riuscirà a smontare tutti i tuoi dubbi(ed i nostri pareri) rendendoti felice.

  • Oldplum, 17 Dicembre 2020 @ 15:56 Rispondi

    Ciao @rosa. Io ho uno stile cognitivo che predilige l’apprendimento per immagini e il canale uditivo, piuttosto che la lettura.
    Per cui ti consiglio un videocorso (costa 20 euro).
    Portare la Quiete nella Vita Quotidiana (Videocorso)
    Gli insegnamenti di un Maestro Straordinario
    Eckhart Tolle
    Poi ci sono tante risorse gratuite su YouTube .
    Sentirlo parlare e ridere da il senso dell’autenticità di ciò che trasmette.
    Un abbraccio

  • Stella2, 17 Dicembre 2020 @ 19:59 Rispondi

    @Cossora io capisco che t