Guarda l’ultima diretta dedicata al ritorno di lui dopo che si è fatto lasciare o ti ha lasciato

Di che cosa abbiamo parlato nella diretta:

Lui ti ha lasciato per riprovarci con la moglie (la scusa più frequente del primo lockdown) o, più spesso, ti ha tirato scema finché non lo hai lasciato tu?

Bene, sappi che 8 uomini su dieci si rifanno vivi nel giro di 15/20 giorni o dai 2 ai 6 mesi

(certi anche dopo un anno, basta che vedano una tua foto figa sui social).

La domanda è: come torna? Cosa vuole davvero?

La maggior parte torna a mani vuote. Alla domanda ci sono novità risponde con notizie del meteo oppure no, però aggiunge: sto malissimo senza di te.

Sto malissimo senza di te, non posso vivere senza di te: il focus è il suo bisogno, non l’amore che ha per te e i tuoi bisogni

Il ritorno si preannuncia con l’orbiting e i messaggi del lattaio. Messaggi trasversali sugli stati di Wapp, like a commenti, chiamate a vuoto per errore e il classicissimo come stai “altruista” o “come va al lavoro”

Gli uomini si fanno vivi con il minimo sforzo per ottenere il massimo risultato: alla peggio hanno schiacciato un bottone e non li puoi accusa. Mi preoccupo solo della tua salute e del tuo lavoro

Un esempio? Il messaggio accorato del lunedì. Mi manchi tantissimo ma mai di sabato e domenica perché c’è la moglie.

La pantomima dell’amicizia che nasconde la trombamicizia

Mancano le dimostrazioni di coraggio: cosa fa di nuovo?

Attente a non confondere il minimo sindacale con i veri progressi: se eri l’amante della pausa pranzo e adesso ti propone una serata insieme non è migliorato, è arrivato ala sufficienza. Ma fino a quando? La moglie osserva e vigila, soprattutto se è stato scoperto

Non è infantile, è egoista. La sua “disperazione” è fisica. Certo, gli manca anche la psicologa e consulente del lavoro gratis.

Perché è difficile sostituire l’amante non da una botta è via? C’è in ballo la “fatica delle bugie”, la sicurezza, il sesso e la discarica emotiva pret a porter.

Quando torna è solo iniziato l’assedio: ogni tanto dà un colpo al ponte levatoio, per il resto deve solo aspettare che abbiate abbastanza fame per farvi capitolare.

Tutto ciò merita nessuna risposta ma una sola domanda: con tua moglie cambiato nulla? Dei figli sappiamo già: ve ne parla da anni..

Guarda subito la diretta

Condividi:

926Commenti

  • Ariel, 20 Febbraio 2021 @ 14:59 Rispondi

    Credo che più della foto resti il ricordo emotivo provato dal essere stati insieme a godere così intensamente be tanto
    In fondo una foto che dice
    Credo che nonostante i social siano una realtà e che purtroppo altrettanto tutto si fanno idee sugli altri basandosi soltanto su stringhe di frasi e pochissime parole
    Fotografia di se stessi chiaramente in ritocco fotografico minimo di luci favorevoli oppure foto che girano ciascuno se ne innamora e ci scrive su le sue stringhe

    Ecco più che queste paseudo esternazioni comunicazioni fittizie perche soltanto virtuali
    Il vero richiamo emotivo è il ricordo di ciò che si è vissuto
    Così magari si la foto si aggancia a ciò che già resisteva dentro le immagini più potenti ed indelebili infatti sono il proprio ricordo che sta fatto dalla memoria che non solo per alcuni predomina quella visiva
    Altri quella del udito ricordo di suoni timbri di voci ascoltate
    In altri ancora quella degli odori e dei sapori
    Quanti di noi ricordano i piatto mangiato in famiglia magari dalla Nonna o la zia o la mamma o il sugo di carne fatto dal Nonno

    Più che la foto e la memoria che fa da richiamo
    A volte sono ricordi buoni e cari
    A volte sono memorie dolorose e tutte servono a indicarci il miglior cammino per vivere al meglio se stessi

  • elleelle, 15 Febbraio 2021 @ 15:08 Rispondi

    @Viovio
    Hai ragione, ricordo la storia del collegamento 24/24, in un caso del genere meglio essere la moglie ignara del mostro che le gira per casa.
    Io stessa non mi fermo a pensare troppo a questi esempi di follia perche’ non e’ sano. Meglio leggere e dimenticare, per mantenere quel minimo di fiducia nel prossimo. Pero’ sapere che tutti comportamenti abnormi in realta’ non sarebbero necessari fa venire la pelle d’oca. Mi immagino la donna che ha avuto un bambino con l’amante di @Jennifer e che lui non ha esitato a buttare fuori di casa ignorando il piccolo e mi dico che io uno del genere non riuscirei neanche a guardarlo in faccia, tanto sarebbe il disprezzo.

  • Outlier, 15 Febbraio 2021 @ 14:12 Rispondi

    Cara @Jennifer, concordo con @ellelle quando dice che abbiamo dato capocciate al muro da tutte le parti d’Italia.
    Sono d’accordo con le altre ragazze, come puoi fidarti di uno così? Fin quando avesse lasciato te e la ex perché voleva rimanere solo per capire davvero cosa volesse dalla vita, potevo capirlo ma in questo caso che si mette con un’altra e ci fa un figlio? Senza parole. Immagino che se hai chiesto un’opinione a noi è perché anche tu hai i tuoi bei dubbi.
    Ti senti così sicura nei suoi confronti? Nel senso, tornando da te nel modo che sai tu ha riconquistato totalmente la tua fiducia tanto da sposarlo? Se la risposta è si, allora in bocca al lupo. Ma se la risposta è no, fermati e non fare stupidaggini.
    Un abbraccio

  • Viovio, 15 Febbraio 2021 @ 12:10 Rispondi

    @elleelle hai ragione ahahahah
    Ormai è più di un anno che leggo il blog e 5 mesi che interagisco, mi è capitato di leggere storie che rasentavano la follia, ricordo quella di un’utente che viveva h24 in cuffia con l’amante perché lui voleva renderla partecipe di ogni istante della sua vita, dimostrando che con la moglie non combinasse nulla, cioè questa ascoltava i dialoghi con la moglie i figli amici ecc una sorta di “grande fratello”.@Ale senza offesa, a volte mi sono domandata se molte fossero storie inventate(e per certe lo avrei sperato), perché in certe circostanze meglio essere come quelle mogli piene di corna e totalmente ignare, piuttosto che toccare con mano la bassezza di certa gente.

    • alessandro pellizzari, 15 Febbraio 2021 @ 12:43 Rispondi

      nessuna storia è inventata

  • elleelle, 15 Febbraio 2021 @ 11:24 Rispondi

    @ragazze, lo sconcerto che ci prende tutte quando leggiamo una storia tipo quella raccontata da Jennifer… Si sentono le capocciate sul muro provenire da varie parti d’Italia!

  • Viovio, 15 Febbraio 2021 @ 10:27 Rispondi

    @Ciao Jennifer perdona la sfrontatezza ma quell’uomo sembra fuori di testa, hai raccontato aneddoti raccapriccianti per me sarebbe fantascienza sposarlo. Totalmente privo di amoralità e sensibilità, pensaci bene perché certi errori si pagano per tutta la vita.
    In bocca al lupo

  • elleelle, 15 Febbraio 2021 @ 08:36 Rispondi

    @Jennifer
    Che bello un uomo che fa le cose a caso, incluso un figlio piccolo che rinuncia già a vedere ogni giorno… Trova compagne secondo i calcoli del momento, procrea per accontentare un bisogno altrui, caccia di casa compagna e figlio piccolo, riporta in auge la donna precedente che adesso vuole sposare…
    La ex ufficiale cosa ne pensava, uomo di merda o no?
    Con un uomo così, non ti resta che rischiare, ma rischiare davvero. Secondo me una lunga serie di sedute psicologiche per lui e per voi come coppia non farebbero male.

  • Oldplum, 15 Febbraio 2021 @ 08:04 Rispondi

    @Jennifer, per me sarebbe off limit un uomo del genere. Fosse anche il migliore animale da letto del mondo (scusa ma parli solo di quello come pregio, il resto è una sequela di puttanate che ha combinato e peraltro solo quelle che sai tu) .
    Basta guardare il suo pattern per capire come finirà.

  • Stella, 15 Febbraio 2021 @ 06:51 Rispondi

    Scusami Jennifer lui caccia di casa la nuova moglie con cui a detta sua si è messo per fare una società ?!,rinuncia a fare il padre…stai attenta perché questo bel trattamento potrebbe capitarti anche a te, sinceramente un uomo così non lo vorrei neanche se me lo regalassero. Cmq tu sai che persona è ,meglio di te non potrà capirlo ,da esterna e da come hai descritto la situazione la risposta è sì è possibile che faccia cazzate così grosse e ne potrebbe fare ancora più grosse , perché mi sembra uno che non ha scrupoli ne a sposarsi ne a lasciare senza problemi. Da donna e da compagna di viaggio non potrei mai dirti di chiudere ,se lo ami e sei coinvolta ok ,tienilo sotto occhio come minimo fino a che tu non sarai sicura totalmente di lui,ma ricorda e domandati è questo l uomo che tu vuoi? Solo tu hai la risposta .

  • Ariel, 14 Febbraio 2021 @ 23:38 Rispondi

    Ma @Jennifer non soltanto occhio alla quarta new entry che direi molto facilmente ipotizzabile con buona probabilità
    Ma ti chiedo scusami ,ma come tu possa voler stare con uomo che è capace di comportarsi in modo veramente grave di tutto e direi che fare un figlio e buttarlo nel cesso e cioè trattarlo da cosa inesistente e trattare le donne tutte altrettanto
    Insomma ma KOME FAI A VOLER STARE CON UNO KOSÍ?????

    Mah ,certo il mondo è bello perché è vario poi però non lamentatevi
    Con gli uomini soltanto perché caspita possibile che non ti accorgi di come ti sei fatta e ti fai prendere in giro,ma di brutto?

    A me sinceramente farebbe vero disgusto stare con un uomo che è capace di tanto
    Fare un figlio con una a affettiva e poi

    Non so spero che tu ti renda consapevole del tuo vissuto e che ti liberi dentro a te stessa della tua dipendenza e ossessione cieca totalmente

  • Jennifer, 14 Febbraio 2021 @ 19:42 Rispondi

    Ok. Ditemi se avete sentito questa:
    Lui torna dopo:
    – Avermi fatto fare 3 anni da amante dicendo che mi stima, mi ama ma ha paura e non è sicuro. Perchè io, a periodi, scoppiavo di rabbia e di gelosia e lui avrebbe voluto più pazienza da parte mia.
    – Esausto da questo periodo diviso tra due donne e in colpa per la situazione, molla entrambe e si mette con una collega con l’intento (parole sue) di formare “una relazione che fosse una società” con ruoli precisi e poca passione, convinto del fatto che i rapporti troppo passionali non possano durare.
    Nel frattempo io vado a parlare con la ex ufficiale x cercare di capire di che razza di uomo di merda mi fossi innamorata, e lui va su tutte le furie. Si vergogna. Non mi parla più. Dice che l’ho sputtanato e l’ho fatto apposta.
    -La nuova donna anaffettiva (seriamente, ma lui la voleva cosí in quel momento) gli chiede un figlio dopo neanche un anno (alla soglia dei 40 capisce che si deve dare una mossa). Lui accetta. Figlio concepito. Poco dopo iniziano i problemi con lei. Non c’è amore e non c’è complicità. Lei è incinta e lui inizia a cercare me, per fortuna non ci riesce. Il bambino nasce, dormono in stanze separate. Il bimbo ha 8 mesi e lui è afflitto, non sta bene, non è felice.
    -ci incontriamo per puro caso, infarto x entrambi. Io non so nulla e lui mi racconta tutto…. mi dice di aver sbagliato, che mi ha lasciata perche ero diventata insistente e non mi sopportava più, che in quel momento voleva un rapporto distaccato…..
    – io lo snobbo. Sto bene, sono più forte di prima. Ma lui mi piace ancora cazzo…..
    Finiamo a letto ed è bellissimo. Io gli dico lasciala o finisce all’istante e lui lo fa.
    La caccia di casa, rinuncia a vedere il figlio tutti i giorni, vuole vivere con me, si rende conto di aver sbagliato e si impegna al massimo.
    Mi chiede di sposarlo.
    La mia domanda è: è possibile fare cazzate cosí grosse nella vita senza essere necessariamente dei coglioni? Posso fidarmi?
    Grazie!

    • alessandro pellizzari, 14 Febbraio 2021 @ 23:27 Rispondi

      Occhio a una quarta new entry

  • Viovio, 10 Gennaio 2021 @ 17:47 Rispondi

    @avvocato io non ho tradito perché il sesso con mio marito fosse diventato insoddisfacente, vi sembrerà assurdo quello che sto per dirvi, ma sotto le lenzuola non ci sono mai stati problemi, nonostante sia un rapporto di lunga data la passione non è mai mancata, soprattutto da parte sua(mio marito).
    Ha sempre fatto sesso come un “amante” in fase ludica, ma io volevo fare l’amore.
    Sotto il punto di vista sentimentale e della condivisione invece lasciava molto a desiderare, non mi sentivo amata.
    Mi sono innamorata del mio ex amante perché ha saputo toccare i tanti giusti e trasmettermi(pur essendo finzione) ciò che mancava nel mio matrimonio e quando abbiamo raggiunto l’intimita’ è stato ritrovare emozioni che non provavo da un sacco di tempo, oltre al piacere fisico.

  • Ariel, 10 Gennaio 2021 @ 14:45 Rispondi

    Esattamente @avvocatodistrada se stai insoddisfatto come scrivi del rapporto sessuale con tua moglie e infatti sei arrivato a tradirla nel momento in cui DI NASCOSTO FAI FINTA CHE TU NON TI SCOPAVI CON AMANTE si tradisce la FIDUCIA vivendo doppiezza nella tua vita INTERIORE ED ESTERIORE

    Come un ritornello che VALE PER TUTTI
    Se così stai insoddisfatto della tua vita

    FACCI QUALCOSA DA VERO UOMO ONESTO E SENSIBILE

    PARLA CHIARO A TUA MOGLIE E SEPARATI

    Altrimenti il lamento Greco non serve a FARE A CAMBIARE SOPRATTUTTO IL TUO COMPORTAMENTO!!

    Ricordiamoci che se si vuole essere felici OCCORRONO LA UMILTÀ E CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI LIMITI
    E SAPERSI CURARE INPROPRI CONFLITTI FAMIGLIARI DI ORIGINE MAI RISOLTI

    Finché non ci si ASSUME QUESTA RESPONSABILITÀ

    NON SE NE ESCE E SINRESTA COME IN UNA ORBITA FUORI

    Fuori orbita continuando a navigare senza riuscire più a fermarsi nel fare danno a se stessi e a tutte le persone che cii sono più care
    I propri figli
    Ad esempio che esempio diamo concreto ai propri figli???
    E il rispetto dovuto a propria moglie che ha DIRITTO DI POTER DECIDERE SULLA BASE DI REALTÀ PURE LEI HA DIRITTO DI POTER ESSERE LIBERA DA TE E RIFARSI UNA VITA CON UN ALTRO

    Che RICORDOAMOCI BENE TUTTI
    CHE SE IL SESSO NON FUNZIONA

    LA RESPONSABILITÀ VIENE DA ENTRAMBI

    Mala educazione nessuna informazione ricevuta dai propri genitori
    Tutta la informazione resta VIZIATA perché si appoggia su presupposto che la gente la massa sia EDICATA nel senso educata a tanti aspetti importanti per saper davvero fare sesso o meglio avere una relazione completa

    Educazione a cosa sia il sentimento la emozione la percezione esatta di ogni millimetro del proprio corpo che la maggioranza di gente NON STA IN GRADO DI PERCEPIRE LE DIFFERENZE E IL COME SI È FATTI

    ECCO FARE QUALCOSA

    SEPARATI E SNETTI DI LAMENTARTI

    una frase dedicata a tutti

    STUDIATE E IMPARATE LA EDUCAZIONE SESSUALE

    Non VERGOGNATEVI DI NON SAPERE NULLA pure se scopate tanto non sapete nulla

    Resta evidente dal fatto che falliscono i matrimoni sulla base del saper fare sesso che non sta affatto ridotto a prestazioni e a scambismo e cazzate tutte
    Apparenze nascondersi nel mucchio delle ignoranze abissali

    Salvate il LIBRO
    STUDIATE E
    SALVATE IL CONGIUNTIVO
    ED AVRETE RELAZIONI SANE!!

  • avvocatodistrada, 10 Gennaio 2021 @ 11:32 Rispondi

    ragazze la buttate sempre sul dialogo,a tuo marito cosa gli dici, che a letto sei una pippa,che ogni volta bisogna trascinarti,che hai una affettivita da semaforo spento, che vivi noi due come due anziani della terza eta che si devono fare compagnia.
    dopo che hai incontrato un altra persona ed è scatta quella chimica c’è poco da fare,ti si apre una visione, magari pensi che non tutti sono egoisti in senso lato,non devo dirvelo io che il tradimento nasce da una grande insoddisfazione sessuale,puo’ piacere o no ma quello è.

    • alessandro pellizzari, 10 Gennaio 2021 @ 13:15 Rispondi

      poi però bisogna decidere però: separarsi

  • cossora, 10 Gennaio 2021 @ 09:34 Rispondi

    @Salamandra onesta onesta? Ne ho un paio sempre pronti: divertenti e senza impegno, ai quali (come in questo periodo) posso dire ‘grazie sei un tesoro, ma adesso non è il momento, vai a farti un giro’.
    Riguardo al covid.. a giugno mi hanno presentato uno grazie al quale ho deciso di voltare pagina e lasciare nel passato il mio ex.. sono stata bene e ho vissuto 4 mesi facendo cose completamente diverse da quelle che facevo con il mio ex (consiglio: siate altro per un po’, non andate negli stessi posti, non sentite la stessa musica, cambiate orari alle abitudini.. serve tantissimo per dimostrare a voi stesse che quello non è l’unico modo di vivere e che non funzionate solo con un tipo di uomo).
    Una volta rimessa in piedi sono tornata single. L’ex? Lo amo ancora ma lo voglio solo libero.
    Comunque so che un’altra storia è possibile quindi gli ho tolto il primato, non è lui a rendere speciale la mia vita, ma io 🙂
    Quanto a te.. non butterei via i miei 30 anni per un uomo con cui sto bene ma che tradisco.
    A 29 anni ho tradito il mio ex marito, non ho nascosto la crisi e gli ho detto che a fare il maglione nell’armadio, cui è affezionato ma che non mette più, non ci volevo stare.
    Capisse e decidesse cosa fare.
    Si è dato una super mossa e siamo stati insieme altri 14 anni, avuto due bellissimi figli. Oggi non ho rimpianti.

    • alessandro pellizzari, 10 Gennaio 2021 @ 09:51 Rispondi

      consiglio: siate altro per un po’, non andate negli stessi posti, non sentite la stessa musica, cambiate orari alle abitudini.. serve tantissimo per dimostrare a voi stesse che quello non è l’unico modo di vivere e che non funzionate solo con un tipo di uomo).

  • Maddy, 10 Gennaio 2021 @ 09:00 Rispondi

    @Salamandra benvenuta!
    A mio avviso ti stai mettendo su una strada molto impervia e pericolosa. Piuttosto, parla con tuo marito di quello che non va.
    In ogni caso, qui sei nel posto giusto. Ale e le ragazze sapranno illuminarti la via.
    Un abbraccio

  • Ariel, 10 Gennaio 2021 @ 00:24 Rispondi

    @Salamandra mi fa piacere sentire che sei supportata da terapia che occorre tutta in questi casi soprattutto
    Capisco che sia a volte più difficile uscirne del tutto e che possa sempre venire naturale pensare a quanto tempo ancora avrai come dei richiami interiori
    Crisi di astinenza e dici benissimo si vede che ti sei documentata cosa che tutte DOVREBBERO FARE perché aiuta tanto a stamparli per tempo
    Infatti questi znarcisisti sono capaci benissimo di percepire la propria debolezza e intortano chiunque li frequenti non so,o moglie amanti ma tutte le persone con cui relazionano

    Non disperare mai perché a forza di avere cura di se stesse che significa non soltanto la base necessaria di fare terapia ma in parallelo cercare di fare vita nuova il realizzare cose per te stessa ciò che più ti piace e che magari prima non avevi mai fatto
    Possono pure essere cose semplici e alla portata di tutti ,ma ecco cercare in ogni modo di fare piccolo passo ogni giorno
    Pure darsi a pratiche olistiche che possano interessarti come ad esempio un corso di visualizzazione guidata
    O altri metodi i più diversi e che possono impiegare molto anche il corpo e movimento e il mondo della fantasia e della scoperta delle fiabe antiche

    Non so se dove abiti tu esisteranno sicuro delle attività che aumentano e aiutano a fare il nuovo nella propria vita
    A conoscere anche persone diverse e nuove senza per forza subito pensare che occorre per forza averci una relazione subito

    Lo scopo è uscirne e rinascere facendo tutto nuovo dentro e fuori di se stesse seguendo il proprio ritmo e la espressione dei propri talenti

    E quindi secondo mio pensiero è SBAGLIATO pretendere da se stessi di averci una relazione nuova come se obbiettivo resti riempire il vuoto

    Noo il vuoto va riempito da se stesse nel nuovo mondo che significa fare cose e di conseguenza capita di farsi nuove amicizie stare con persone nuove e poter esprimersi liberamente.

    Un caro Abbraccio non occorre affatto farsi degli amanti
    Ma imparare ad amare se stesse con il rinforzo della propria autostima
    Una cura complessiva fatta di tante cose diverse tra loro

    Forza @Salamandra
    Ce la farai e ce la fai anche tu!!!

  • Salamandra, 8 Gennaio 2021 @ 00:00 Rispondi

    @Ariel grazie di cuore!!! Sai qual è il fatto? Che ho bisogno che mi si dica SCAPPA che ci hai visto giusto. Al primo incontro gli dissi di istinto”tu non stai bene”, ho sempre saputo che era Narci. Non sto qui ad elencare tutte le caratteristiche. Ma: la sua frequentazione mi ha spinta in terapia da oltre 1 anno e mi e servita a lavorare sul mio passato/autostima. Però io dico: come minchia è possibile che la dipendenza chimica sia ancora qui? Ho elaborato razionalmente, so che è uno stronzo e sto curando la dipendenza affettiva. Lui sembra controllare la mia mente a distanza: fiuta quando io non lo penso più e mi scrive (e viceversa). È un ergastolo. Per un po di settimane penso di esserne fuori e poi vedo la sua macchina dappertutto e sono in loop di nuovo dal nulla. E credetemi mai un complimento. Con me ha fatto bingo. Sai cosa c’è? Che penso di poterlo controllare. Invece e una illusione. Vorrei poter tornare a vivere come prima di lui. Ma mi chiedo: voi ci riuscite a rinunciare ai picchi emotivi che danno queste storie? A me sembra di fare la vita da vecchia senza vederlo.

  • Salamandra, 7 Gennaio 2021 @ 23:50 Rispondi

    @Cossora ma magari! Il fatto è come sai che non e così banale trovarne un altro: che ti piace, che non da i numeri, che è discreto, che non si fa sgamare…e c’è il covid. Ma ripeto, magari! Tu ci sei riuscita?

  • cossora, 7 Gennaio 2021 @ 16:22 Rispondi

    @Salamandra perdonami.. ma se ti manca una parte passionale da vedere ogni 2-3 mesi a questo punto ingaggiane un altro e fai la rotazione.

  • Ariel, 7 Gennaio 2021 @ 15:09 Rispondi

    @Salamandra Benvenuta
    Da ciò che scrivi mi pare una più che valida ipotesi pensare che tu sia finita nella rete di un Narcisista patologico che come sai se leggi da un poco i nostri racconti di vissuti una delle ARMI MANIPOLATIVE impiegate da subito è fare quelli che ci sanno fare con il sesso è il possesso MENTALE E FISICO
    Arte della manipolazione fatta ed attiata in mille metodi

    Infatti tu stessa ha i scritto che credi si tratti di un Narcisista
    E sai che gli esperti terapeuti e Psichiatri si raccomandano Sempre w @CaroAlessandro compreso ce lo ricorda SEMPRE di SEGUIRE IL PROPRIO SESTO SENSO

    E infatti a noi “ vittime temporanee di queste relazioni manipolative negative e tossiche il Terapeuta dice sempre
    Se hai parlato o pensato
    “ sarà mica un Narcisista? “

    Okkei ottimo sei già a buon punto perché istinto di sopravvivenza psicologica e psichica ti fa da ALLARME E SVEGLIA per la tua protezione e salvaguardia di te stessa

    Tu stessa parli bene del tuo marito e matrimonio e non riesci a spiegarti questo “ TUO BISOGNO DI RIVEDERE QUESTO NARCISISTA AMANTE PIÙ SPESSO

    NÈ SENTI LA MANCANZA

    Ecco che sicuro lui NON HA PERSO TEMPO E SE TI IGNORA UNO DEI MOTIVI È CHE È IMPEGNATO A SVOPARSI ALTRE DONNE

    STACCA TUTTO CON QUESTO NARCISISTA
    E se non riesci a liberarti dal pensiero fisso su di lui ti occorre sicuro un percorso terapeutico per toglierti dalla dipendenza affettiva che agisce come una crisi di astinenza da droga e necessità di fare Cds blocco totale comunicazione e supporto di terapia

    Infatti se ci si sta bene nel proprio matrimonio e invece si sta invasate da uomo Più maturo pure di età che ci marcia alla grande e Sto arrivando! Come manipolare negativamente bene tutte le donne con le quali scopa sicuro fregandotene totalmente di te anche perché ha già capito che stai in dipendenza da lui
    La ha creata lui stesso in te.

    Buona cura e guarigione da Narcisista detto qui CIALTRONZO.

  • Salamandra, 7 Gennaio 2021 @ 09:42 Rispondi

    Grazie Ale per la tua risposta. Sarò sincera: io non voglio niente di più di un “benefit” con questa persona, perché compensa la parte passionale che mi manca. Forse sarò cinica, chissà, ma non ho nessuna intenzione di mettere in discussione la mia coppia, che ha tanti pro, ho a fianco da molti anni una persona affettuosa, seria, divertente. Ma non ha la malizia che il mio amante mi garantisce e io ho un bisogno molto forte di nutrire il mio lato oscuro. Tu dirai: e allora qual è il punto? Che vorrei vederlo più spesso, vorrei sentirmi più apprezzata dal secondo, ma lui non si sbilancia mai. È vero, anche io riesco a stare mesi senza farmi sentire. È che mi sento di essere pressante a scrivergli (a me basterebbe vedersi ogni 2 o 3 mesi ma lui non e sempre dell’idea, ora con il covid poi è morto tutto). Ecco. Io non scrivo per non fare la figura di quella bisognosa. Sarò puerile, ma intanto è un pensiero fisso. Mannaggia a lui.

    • alessandro pellizzari, 7 Gennaio 2021 @ 13:49 Rispondi

      Capisco. Occhio che più si va avanti più ci si lega, ci si innamora e più è doloroso

  • Salamandra, 6 Gennaio 2021 @ 23:51 Rispondi

    Ciao a tutti, vi leggo da parecchio e la lucidità delle riflessioni che fate mi ha aiutato molto. Provo a sintetizzare ciò che mi è successo, mi piacerebbe avere il vostro – anche spietato – parere. Io 30 anni, lui 50, entrambi impegnati, conosciuti sul lavoro. La chimica è scattata subito. Dopo un paio di anni di rapporti meramente lavorativi iniziamo a vederci fuori, a inizio 2019 nel giro di 3 mesi usciamo 3 volte con notte in albergo. Poi nessuno dei due si fa sentire per 5 mesi e ci rivediamo altre 2 volte in autunno, con altra notte in albergo. Nel 2020 mi ha sempre cercata lui, ci vediamo 2 volte, a febbraio e a luglio. Non mi ha mai fatto promesse, nè io a lui, sempre sentiti via messaggi il cui contenuto era solo finalizzato all’incontro. Da quando lo conosco è diventato un ossessione, vorrei vederlo più spesso, ma tutti e due non ci sbilanciamo, la mia impressione è che c’è un legame molto intenso e nessuno dei due lo vuole ammettere, forse non ci contattiamo spesso per paura delle emozioni forti che scaturiscono. Dopo gli incontri mi destabilizza parecchio. Ho pensato tante volte che possa essere un narcisista patologico, ma sono confusa. Vorrei più attenzioni da parte sua, ma sono orgogliosa e non voglio sbilanciarmi. Con il mio compagno sto bene, ma non ho intenzione di rinunciare alle emozioni fortissime che mi da l’altro, ma vedersi 2-3 volte l’anno per poche ore è troppo poco. Ora non lo vedo da quasi 6 mesi. Aiuto.

    • alessandro pellizzari, 7 Gennaio 2021 @ 00:33 Rispondi

      Meglio troncare lui non è un futuro. Piuttosto questo matrimonio che “va bene” lo vedo claudicante e già stampellato… vedere se è recuperabile? Per ora il tuo tradimento è solo sessuale

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 10:42 Rispondi

    @Vio, umiliazione è la parola giusta. Proprio così. E si, a Venezia fiumi di spritz, e brinderemo all’amore, quello che vero, che prima o poi lo troveremo ❤️. Ti voglio bene anche io.

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 10:39 Rispondi

    @Piccola @Vita grazie mille per le vostre parole ❤️. Proverò a seguire i vostri consigli. Anche se credetemi, è davvero dura. Un abbraccio

  • Stella2, 28 Dicembre 2020 @ 09:36 Rispondi

    Cara @Vita è vero, solo il tempo vi potrà dire se sarà stata la cosa giusta da fare o meno. Però ti sento molto serena e centrata su quello che stai facendo, si percepisce che tra te e tuo marito ci sia molto affetto alla base. Lui si è rimesso in discussione e sappiamo che per un uomo è molto difficile da fare. E tu dal canto tuo ti stai prendendo cura ora del rapporto con tuo marito… non so dirti se e come andrà, ma avrai almeno la certezza di avercela messa tutta per riprovarci e, soprattutto, è proprio quello che vuoi fare e che senti dentro in questo momento. Non ne so nulla di relazioni matrimoniali, perché come hai giustamente osservato tu, sono giovane, ho 27 anni. L’unico mio consiglio che mi sento di poterti dare è di ascoltare sempre te stessa 🙂 sei una grande donna @Vita e ti ammiro molto! Un abbraccio

  • Viovio, 28 Dicembre 2020 @ 09:02 Rispondi

    @Cro mi sale una rabbia quando leggo certe umiliazioni che hai dovuto subire! So benissimo sia facile consigliare da fuori ma in ufficio sei tu a doverci entrare, però non può andare sempre male di questo ne sono fermamente convinta. Pensa a quanta strada hai fatto in questi mesi, hai risultati che hai ottenuto rialzandoti piano piano da una batosta incredibile. Sono certa arriverà anche l’indifferenza e a Venezia il primo spritz ce lo beviamo alla facciazza di chi ci vuol male.
    Ti voglio bene

  • Valeria, 27 Dicembre 2020 @ 23:21 Rispondi

    Sono d’accordo con te @Girasole, la tua riflessione è molto significativa, lo ha sempre detto anche Ale: loro non hanno bisogno di scegliere, hanno già scelto di restare con la moglie e tenersi l’amante come appiglio, una stampella che regge l’infelicità del matrimonio. La cosa che più mi fa rabbia è che se ne fregano del dolore che causano sia all’amante che alla moglie.
    Spero che un giorno facciano i conti con la loro coscienza… Semmai ne avessero una!!
    Lasciamoli stare lì dove vogliono stare, facciamola noi una scelta: salviamoci da questi uomini!

  • Ariel, 27 Dicembre 2020 @ 22:04 Rispondi

    @Girasole cara Grazie anche a te di leggerci e di scriverci così aperta a confidarci le tue notizie del adesso di questi ultimi tempi recenti
    La chiusura di una relazione in Cds è così valido percorso proprio perché si scopre a poco a poco tutti i perché è il cosa realmente si sia vissuto
    Soprattutto più lungo è stato il tempo della relazione ovviamente resta importante casi il tempo pe fare le proprie nuove scoperte

    Che ricord anche per me fu uguale e cioè alternavo la mia analisi e pensiero fatto in terapia che mi dava una buona voglia e misura del fare nel presente diverse cose nuov e al tempo stesso con la psicologa potevo fare il punto del oggi e cioè sul presente

    Tu qui hai fritto che lo hai lasciato perché non ti ha scelto
    E hai scritto che evidentemente si è trattato di un amore NON corrisposto

    Proprio così è stato per tutte le persone che qui abbiamo scritto di queste nostre esperienze di vere relazioni manipolazione negativa fata da uomini senza crupoli al fine soltanto di trattenerci al più a lungo possibile per i vai loro benefit egoismi puri.

    Quindi ti voglio dire queso che potrebbe aiutare riflettere sul fatto che in realtà non li abbiamo lasciati perché non ci hanno scelto
    Ma pechè ad un certo punto dopo tempo vissuto nella dipendenza mesa in atto apposta da loro per arci restar a disposizione di amanti ecco la vera motivazione a chiudere ê il salvare la propria Dignità ed autostima

    E cioè riconoscerli come impostori su tutto amore finto e comportamento da eri intortare a scopo egoistico e basta

    Ringraziamo di essere riuscire a darcela che questi meno male che non ci hanno scelto che le peggio me sono quelle che relazionano ancora illuse da vestito di agnellino del ti ignoro ancora

    Meno male cara @Girasole giriamociinsieme al vero sole in un grande abbraccio che
    La invita vera è fatta di altro e un uomo vero è altro

    Quando vuoi scrivi che solo chebene fai a te ma pure a me è achi ti legge sicuro
    Forz cara @Girasole che non sei nè sola nè la sola
    C’è la fai e farai sempre al meglio !!❤️

  • Piccola, 27 Dicembre 2020 @ 20:47 Rispondi

    @Crocus il mio consiglio è quello di non dar soddisfazione a nessuno. Fatti scivolare tutto addosso, se ti parlano di loro non dire nulla, fai finta di non conoscere questa gente. Prendi le distanze. Lui e lei non vedono l’ora che si parli di loro, hanno una vita così noiosa che c è bisogno di qualcuno che la ravvivi. Fidati. Visto che non hanno molto da dirsi vanno in giro a cercare appigli. Ho sofferto troppo e non sai quanto ti capisco, la prima volta ho pensato anche lui fosse vittima di lei…invece lui è uguale se non peggio di lei quindi non c’è più da star male. Abbiamo sbagliato ma noi eravamo sincere e in buona fede pur in una situazione particolare. Nessuno può giudicare. La cosa che fa male é il lavarsi le mani degli uomini a discapito delle donne, ma deve fare solo sdegno. Io sono schifata. Vedrai che anche i colleghi alla fine capiranno, la verità viene sempre a galla…come gli sxxxxxx.

  • Girasole, 27 Dicembre 2020 @ 19:37 Rispondi

    Ho riflettuto in questi giorni di festività tra la differenza, quest’anno, “senza di lui” e i 7 anni precedenti “con lui”: la conclusione è stata che non c’è alcuna differenza!!! Perchè comunque le “feste comandate” non le ho mai, chiaramente, trascorse con lui! E questa riflessione ha alleviato in maniera molto significativa la “nostalgia per la sua mancanza” di questi ultimi mesi.
    Dopo 4 mesi di CdS totale, trascorsi nel ricostruire piano piano una “nuova me”, 4 mesi di pipponi mentali e di mille domande alle quali dovevo dare quasi per forza una risposta, 4 mesi ad analizzare questi 8 anni, a colpevolizzarmi su come io abbia potuto avere il prosciutto sugli occhi nel non vedere che non saremmo mai arrivati da nessuna parte insieme, poi arriva inaspettatamente la domanda di una mia amica che non sentivo da tanto e che mi chiede “perchè lo hai lasciato?” ed io, dopo qualche breve istante di riflessione, ho risposto con una sintesi: “Perchè non ha scelto me. Perchè non ha MAI scelto me” e qui, l’ennesima illuminazione! Ci frantumiamo il cervello di riflessioni, di domande, di “perchè” disperati, ma la verità è molto più banale e semplice di quello che si possa pensare: se sono stata un’amante e non una compagna per 8 anni è semplicemente perchè lui non ha mai scelto me. Punto. E non c’è nulla da aggiungere!!! Come un amore non corrisposto, ho amato qualcuno che, per N motivi, non è stato in grado di ricambiare il mio amore. Punto.
    Da quella risposta, data di pancia e di cuore, tutti i miei mille perchè si sono drasticamente affievoliti. Forse era ed è l’unica risposta alle mie mille e complesse domande. E non è vero che si tratta di “uomini incapaci di fare delle scelte”: loro la loro scelta l’hanno sempre fatta, siamo noi che non l’abbiamo mai voluta vedere.
    Questo blog è un grandissimo conforto e una terapia: leggere le storie delle altre aiuta a prendere una sorta di distacco dalla propria, aiuta a vedere ogni cosa anche da altre prospettive. Scrivo poco ma vi leggo sempre. Mi siete inconsapevolmente di grande sostegno in questi difficili ultimi mesi, nei quali le possibilità limitate, molto limitate, di distrarsi e di riempire la mente di altro a causa della pandemia, non facilitano di certo il tutto. Ma ci siete voi e c’è Ale e vi ringrazio davvero infinitamente di esserci.

  • Dispersa, 27 Dicembre 2020 @ 18:07 Rispondi

    @Crocus le persone parlano ma non sono tutte subdole e cattive… Anzi vorrei dirti che se lei si è mossa in questo modo è risultata ridicola agli occhi degli altri!!
    Vedrai che al tuo rientro andrà tutto bene!!
    Un abbraccio.

  • Vita, 27 Dicembre 2020 @ 17:37 Rispondi

    @crocus quanto squallore, che pochezza! Capisco le tue preoccupazioni e comprendo il tuo malessere ma spero anche che, trattandosi di pettegolezzi, la gente si stanchi in fretta. Di solito, @crocus, funziona così con il Gossip: un diversivo per gente annoiata, un piacere malizioso e cattivo che dura poco. Sii riservata, come sei sempre stata, fai bene il tuo lavoro e cammina a testa alta, se qualcuno esagera cantagliene 4 (non una di più!): sintetica e fulminante! Ti abbraccio

  • Crocus, 27 Dicembre 2020 @ 14:58 Rispondi

    @Vio, grazie amica ❤️. Bello sapere che qualcuno fa il tipo per me! Tutto vero ciò che dici, però poi quando ci sei in mezzo è ovviamente molto più dura da gestire. L’ufficio HR lo lascerei stare, lì la cattiveria e il gossip regnano sovrani. Io personalmente non ho mai parlato con nessuno lì dentro della mia storia e mai lo farò, non voglio alimentare ulteriormente il tutto, sono molto riservata. Alcune persone comunque avevano provato a scovare info da me, in modo subdolo. Ma io mica sono scema, avevo capito dove volessero andare a parare e ho fatto finta di nulla anche se mi sono sentita morire dentro. La moglie non solo ha fatto vedere alcune cose mie, ma ha pure fatto vedere ciò che lei mi ha scritto (insulti di ogni genere) dicendomi che le sono stati fatti i complimenti per tutto ciò e che è stata fin troppo buona, dovrei ringraziare il cielo… Voglio solo raggiungere l’indifferenza totale amica mia. Tutto qui.

  • Viovio, 27 Dicembre 2020 @ 11:52 Rispondi

    @Cro che faccio il tifo per te ormai l’ha capito pure il mio gatto :-p però secondo me, dovresti focalizzarti sullo “spessore” delle persone che prendono per oro colato quello che ha raccontato di te sua moglie, a maggior ragione se si è pure presa la briga di mostrare in giro i messaggi che vi siete scambiati durante la vostra storia. Non mi ritengo una gran cima, ma se fossi stata al posto dei tuoi colleghi, assistendo ad una caduta di stile simile due domande sulla disperazione della moglie me le sarei fatte, i panni sporchi vanno lavati in casa e quando si tradisce si è sempre in due, non credo che si sia tolto i pantaloni con te che gli puntavi una pistola alla testa! Però la gente è cattiva ed il gossip troppo divertente per non parlarne, ma sta gente qui merita la tua preoccupazione? Questo per dirti che lei è sicuramente fuori di testa, lui non vale un caxxo, ma pure certi colleghi stanno allo stesso livello. Lo so che in ufficio sei tu a doverci tornare, fare i conti con gli sguardi, le risatine è tutta la schifezza che il “branco” riesce ad inscenare ma esiste l’ufficio personale e non vedo per quale ragione non dovresti farti tutelare se il luogo di lavoro diventa tossico ed ostile.
    Ne hai sopportare troppe, secondo me sarebbe il caso di togliersi qualche sassolino perché ribadisco non hai ucciso nessuno!

  • Vita, 27 Dicembre 2020 @ 10:38 Rispondi

    @Ariel grazie per le tue parole affettuose e incoraggianti. Siamo tutte in cammino. Io ho sempre detto che stavo scalando il mio Nanga Parbat: sento di essere arrivata in cima e aver deposto la mia croce, sto scendendo e tornando a casa. C’è ancora tanta strada da fare: il ritorno non è meno difficile ne pericoloso dell’ascesa. Baci

  • Crocus, 27 Dicembre 2020 @ 10:33 Rispondi

    @Stella, ah ecco, beh è comunque uno stalker. Però per un attimo ho temuto che ti avesse inseguito proprio. Hai ragione, quello che sta facendo ora è un teatrino, direi peggio di un teatrino. È proprio un co***** guarda, quanto sono felice che tu gli abbia dato un calcio nel sedere. Se lo stramerita. Un abbraccio bella ❤️!

  • Crocus, 27 Dicembre 2020 @ 10:31 Rispondi

    @Piccioa grazie di cuore per le tue parole, mi sono molto di aiuto, e se ci sei passata anche tu riesci a capire ancora di più come ci si sente. Anche nel mio caso lei ha fatto leggere messaggi a dei colleghi. Lo so che dovrei tornare in ufficio a testa alta, però si fa molta fatica. Ora cerco di non pensarci e di godermi lo sw però prima o poi si rientrerà e non so come affronterò il tutto. Ciò che mi dà fastidio è che lei chiederà sempre info su di me pur non avendo io più nulla a che fare con suo marito. Mi dà fastidio perché si sente una dea perché suo maritino mi ha sfanculata quindi andrà pure a dire “vedete avevo ragione io, mio marito ha capito finalmente che è una put**** e l’ha lasciata per rimanere con me che sono spettacolare e con i nostri bimbi”. Mi hanno umiliata e non poco, mi hanno dipinta come una cattivona che strega uomini sposati (infatti, non ho altro da fare nella vita io) e lei ha fatto in modo che tutti fossero dalla sua parte, perché ha raccontato ciò che più le conviene. Che amarezza.

  • Stella2, 27 Dicembre 2020 @ 00:21 Rispondi

    @Stella è proprio un bel messaggio di rinascita il tuo e di amore verso te stessa e la vita! Hai fatto bene a rispedirlo indietro, che se ne torni dove è stato fino ad ora. Avrebbe potuto difenderti con la moglie e invece non l’ha fatto. Cosa vuole ora? È stato sbattuto fuori di casa e non sa dove andare, si sente solo? Avrebbe dovuto pensarci prima, non lasciarti a gestire il caos da sola e ricomparire quando più gli aggrada. Sei stata una grande! Hai tutta la mia ammirazione. Ti auguro per questo 2021 un amore tutto tuo, unico e immenso, te lo meriti!

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 21:46 Rispondi

    @Ellelle ho bisogno di tempo ancora per smaltire il tutto. Evidentemente per accantonare una storia così disturbata 7 mesi di no contact sono pochi ma sono sulla buona strada. Grazie di cuore carissima @Ellelle, raccontare anche quest’ultima parte della mia storia mi è stato di grande aiuto, ascoltarti è stato prezioso❤️

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 21:32 Rispondi

    @Ellelle infatti la storia è nata con molta lentezza, lui diceva che avrebbe aspettato i miei tempi e nel frattempo avrei imparato a fidarmi di lui. Ci siamo conosciuti attraverso tanti messaggi e lunghissime telefonate anche perché inizialmente per motivi miei era molto difficile incontrarci di persona. La cosa assurda è che la prima volta che abbiamo potuto finalmente incontrarci c’è stato un bacio carico di passione che se ci penso ancora adesso mi fa mancare il respiro ma ho subito avvertito che oltre ciò non sarebbe andato, non che io volessi subito quel giorno lì, ma non ti so spiegare avrei voluto avvertire quel bisogno da parte sua. E lui mi disse : hai visto come sono stato bravo! Ti ho rispettata perché sapevo che tu non saresti voluta andare oltre! Solo molto tempo dopo ho capito che non lo faceva per rispettarmi ma per tutto ciò che di allucinante può avere un uomo così nella testa. No, non mi biasimo né mi colpevolizzo anche perché l’ho fatto per troppo tempo ma c’è in me ancora una tristezza di fondo per aver toccato con mano tanta miseria e povertà e perché penso che un uomo non si può ridurre così e non può permettersi di sconvolgere la vita di un’altra persona in modo così ingannevole e meschino

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 20:13 Rispondi

    @azzurra
    Non te ne sei accorta subito perché tu e lui funzionate mentalmente in un modo diverso, non avete gli stessi parametri. Se lui ti ha manipolato, lo ha fatto in modo insidioso e durante molto tempo, provocando in te dei meccanismi psicologici che ti hanno annientato e hanno abbassato le tue difese.
    Non ti puoi biasimare più di tanto, anche perché non sarebbe giusto. In fondo, sette mesi fa qualcosa è scattato in te e da allora hai detto basta. Per me questo è già sufficiente e ti fa onore. Non è una gara a chi è più o meno furba, la furbizia non entra in gioco quando si ha a che fare con queste persone.
    Adesso la cosa più importante è non farsi schiacciare da tutte queste domande, perché una risposta “umana” non ci sarà mai e la cercheresti invano.

  • Stella, 26 Dicembre 2020 @ 19:47 Rispondi

    Si Crocus ero all’estero per lavoro, purtroppo non posso scrivere dove lavoro . Ma lui non ha difficoltà a vedere i miei orari di ritorno ,ecco perché dico che è un cialtrone che non merita più nulla,tutto questo avrebbe potuto farlo un anno fa,sapeva tutto di me .Ora quello che sta facendo è solo un teatrino ,pure fatto male. Basta buffoni a corte .Un bacio grande a tutte e soprattutto ad Ale ,un grande uomo.

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 20:59 Rispondi

      Le stelle brillano soltanto in notte oscura

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 19:26 Rispondi

    @Viovio si esatto è per questo che non voglio cadere nell’errore di contattarlo. È quello che lui vuole. Lui è molto bravo con le parole, sa benissimo quali sono i miei punti deboli e solo il pensiero già mi affatica. Io sono sparita dalla sua vita, mi accusava di pretendere la sua presenza invece io notavo che lui dava sempre meno ma voleva tenermi cmq lì. Quanta presunzione, non voler dare nulla ma pretendere che io fossi stata zitta e buona ad aspettare un cenno, un messaggio. Io da lui non voglio più nulla, voglio solo che lui si senta invisibile e inutile e di poco valore come ha fatto sentire me

  • Piccola, 26 Dicembre 2020 @ 19:25 Rispondi

    @Crocus ma chi sono i tuoi colleghi per giudicarti, si sono trasformati in giudici del tribunale dell’Inquisizione? Perché dare la colpa a te? Nin curarti di nessuno, non devo dar conto della tua vita a loro che mi sembrano patetici. Ti capisco e so cosa provi, anch’io quando lei ha fatto leggere ad alcune colleghe i miei messaggi mi sentivo osservata, giudicata. Poi ho pensato che non dovevo curarmi di gente che non sa nulla di me e sta dietro ai pettegolezzi credendo davvero che volessi togliere lui alla sua famiglia. Loro giocano su questo,
    si lavano la coscienza. Torna al lavoro a testa alta. Ti abbraccio.

  • Nina, 26 Dicembre 2020 @ 18:58 Rispondi

    Grazie @oldplum, un po’ brava lo sono stata,ma anche fortunata a incontrare le persone giuste (voi, psicologa, avvocato, l’unica amica che sapeva) al momento giusto..ha lasciato un macello ma incredibilmente non mi ha uccisa ma resa più forte e persino più serena. Un abbraccio

  • Dispersa, 26 Dicembre 2020 @ 18:56 Rispondi

    @Azzurra non so che dire… Nel mio caso il post era seguito da ansie e sensi di colpa… Molte volte preferiva altro che al buon sesso, il tutto amplificato dopo la scoperta, ma fa parte dei ragionamenti maschili.
    Non mi trattava in modo aggressivo ma sentivo la sua rabbia… Una rabbia che lui aveva nei suoi confronti perché si sentiva diverso dagli altri uomini beta!!

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 17:54 Rispondi

    @Elleelle si fa molta fatica ad accettare questa spiegazione perché poi la domanda successiva è : come ho fatto a non accorgermene, come ho fatto a fidarmi, come ho fatto a cadere in una storia simile. Alla fine tutto torna a ricadere su di me, per colpa di un pezzo di m…. io sto qui a farmi centocinquanta mila domande su cosa non vada in me per essere cascata nelle mani di uno cosi mentre lui starà sul divano di casa sua a mangiare tranquillamente noccioline e magari a trastullarsi con qualche amichetta senza porsi nessun tipo di domanda su quello che è, su quello che fa e sul male che mi ha fatto

  • Viovio, 26 Dicembre 2020 @ 17:45 Rispondi

    @Azzurra ti credo e pure tentando di immedesimarmi rimango senza parole per quello che ti ha fatto. Fino adesso ti ho sempre consigliato di affrontarlo per mettere una parola fine, per intimargli di darci un taglio con quelle baggianate ma alla luce delle ultime cose che hai scritto sono fermamente convinta il tuo silenzio sia la giusta punizione. Deve capire di non valere nulla e continuare a smanettare col telefono per attirare attenzione su di se, visto che oltre al virtuale non “può” dare, non è riversando la sua frustrazione sugli altri che si guarisce e si sopportano meglio certi pesi. Sei una bella persona @Azzurra, non credo sarei riuscita ad amarlo nel modo in cui lo hai fatto tu. Non ho mai avuto la sfortuna di incontrare uomini narcisisti e manipolatori, eppure esistono nessuna di noi è immune. Quello che è successo a te @Elleelle @Nina, tutte donne in gamba e con grande forza, poteva succedere a me se fossi incappata nella persona sbagliata.
    @Azzura lo hai smascherato, inoltre hai intrapreso un percorso riabilitativo da sola, solo con le tue forze! Non piangere più, non autocommiserarti lui ha sempre barato, tu non sei un’ingenua ma capisco la delusione dopo 4 anni trascorsi in quel modo.

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 17:16 Rispondi

    @azzurra
    “mi chiedo un uomo perché debba arrivare a tanto”
    Perché non è una persona normale, è malato, non conosce altro modo di agire.
    Perché il tipo con cui avevo avuto una storia da ragazza mi aveva tampinato per settimane e una volta che ero andata da lui, aveva cominciato ad accusarmi di cose che non mi passavano neanche per la testa? Perché era malato anche lui, doveva dimostrare a se stesso che mi poteva conquistare e poi maltrattare, così, senza che ci fosse un motivo.
    Non è una scusa la patologia psicologica, è la causa, è la spiegazione delle loro azioni. Ammettere che sono squilibrati non vuol dire “poverino, non l’ha fatto apposta”, è la chiave di lettura per capire che la responsabilità è solo sua, della sua famiglia, del cane, della cugina della zia ma non tua.
    Tu hai la coscienza a posto, @azzurra, lui a posto non sarà mai. Lo vedi come si sta comportando con te, è un uomo senza dignità, un bambino che vuole indietro il suo giocattolo e non si ferma davanti a niente. La punizione migliore è ignorarlo come stai facendo.

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 16:57 Rispondi

    @Viovio mi sono innamorata della persona che ha finto di essere. Io quella persona lì l’ho cercata spesso in lui e non l’ho più ritrovata lo dicevo anche a lui. So che è difficile da capire ma è così. Non avrei mai voluto vivere una storia così, mai

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 16:52 Rispondi

    @Alessandro bene. Adesso voglio proprio vedere però. Non sono più debole anzi e lui lo ha capito fin troppo bene. In questi 7 mesi sono cambiata tantissimo e tutte le sceneggiate messe in atto fino ad oggi compresa l’ultima (le sceneggiate sono iniziate un mese dopo avermi lasciata) non mi hanno piegata di mezzo centimetro. Sono rimasta con i piedi fissi a terra dove avevo deciso di stare mentre lui… be’ lo sapete tutto quello che continua a fare. Ha confuso il mio amore per debolezza e se ne è approfittato. Grave errore.. lo sta scoprendo giorno dopo giorno

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 15:47 Rispondi

    @Alessandro lui voleva solo umiliarmi con quelle parole ancor di più perché gli ho sempre detto che io non riesco ad avere intimità con un uomo se non lo amo. Voleva sporcare l’immagine che io ho di me stessa. Ma non ci è riuscito. Ma poi mi chiedo un uomo perché debba arrivare a tanto. Perché questo bisogno di umiliare se vede che davanti a sé ha una donna che lo ama davvero, che lo cerca, che sta male, che non lo lascia nonostante tutto. Perché questa cattiveria gratuita? Io ti assicuro che non c’è mai stato un motivo reale per cui lui potesse arrivare a dire e a fare tanto

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 16:30 Rispondi

      forte con i deboli, schiavo con gli altri

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 15:33 Rispondi

    Sì @Nina, tutte queste azioni sono dei maltrattamenti sottili che spesso è anche difficile rilevare!

    @azzurra, il tuo ex non poteva dirti che era colpa tua a letto perché tu ti saresti insospettita troppo. Dava la colpa a se stesso ma nel momento in cui tu sei coinvolta, è ovvio che ti fai carico di parte del problema. E il non essere affettuoso con te dopo, faceva parte di questo trattenerti e spingerti via che è una delle loro tattiche. Così tu provavi pena per lui, soffrivi per lui, pazientavi per lui, rinunciavi per lui. Tutto ruotava attorno a lui, ma lui di concreto cosa faceva per risolvere questa situazione, al di là del piangersi addosso?
    Davvero un uomo molto strano e “pericoloso”, per la tua salute mentale hai ragione a rifiutare ogni contatto.

  • Viovio, 26 Dicembre 2020 @ 15:32 Rispondi

    @Azzurra cosa ti ha fatto innamorare così tanto di quell’uomo nonostante mancasse uno degli ingredienti più importanti, il sesso?secondo me lui è pienamente cosciente di essere impotente, e sopperisce la mancanza con storielle online, ce ne sono tantissimi “malati” del virtuale, personalmente mi mette una tristezza infinita basare un rapporto fra due persone su fantasie realizzabili solamente telematicamente. Mi dispiace sentirti così giù, 4 anni vissuti in questo modo sono pesanti come lo strascico che lasciano ma tu sei più forte, gli hai dimostrato di non essere più la sua bambolina da prendere e riporre a suo piacimento. Non mollare @Azzurra, devi proteggerti da un “personaggio” simile, anche perché chissà cosa cavolo gli passa per la testa ad uno così!

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 14:37 Rispondi

    @Nina capisco molto bene quello che dici. Lui non andava fino in fondo ma quello che tu definisci come “violento” anche io lo percepivo, nel senso che c’era una certa dose di aggressività ma io la attribuivo al suo problema. @Nina anche lui mi rendeva gelosa di tutte. Sembrava che ovunque andasse ci fossero donne pronte ad andarci a letto. E pensava lo stesso di me, come quando vi ho raccontato che nel periodo in cui ci eravamo lasciati diceva che andava nel luogo dove ci incontravamo noi perche pensava di trovarmi lì con un altro. Praticamente tra le righe mi definiva una che poteva andare con tutti… Incredibile se solo pendo che nella mia vita ho avuto solo due uomini dei quali sono stata molto innamorata. E lui è stato il terzo

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 15:15 Rispondi

      Grande fiducia e amore non c’è che dire

  • Oldplum, 26 Dicembre 2020 @ 14:10 Rispondi

    Mamma mia @Nina. Complimenti. Riuscire a vivere e superare un tale macello emotivo è da donne con i controcazzi.
    Brava ❤

  • Viovio, 26 Dicembre 2020 @ 13:53 Rispondi

    @Vita
    io sto faticando tantissimo a rimanere in silenzio, ci sono momenti in cui prenderei il telefono, lo sbloccherei e vomiterei le peggio cose, ma hai detto bene: le parole sono preziose e non dobbiamo regalarle a chi non sa ascoltare… ma che fatica!
    Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 15:15 Rispondi

      Sarebbe inutile anzi controproducente

  • Ariel, 26 Dicembre 2020 @ 13:38 Rispondi

    @Nina sei fortissimaaa e ti ringrazio per apprezzamento e fiducia cara hai in ciò che scrivo relativamente a queste dinamiche del relazioni dove esistono chiari comportamenti che va scritto e ripetuto per tutte e tutti noi indistintamente
    Si tratta di vere e proprie VIOLENZE PSICOLOGICHE

    Tu hai una consapevolezza veramente notevole e che infatti ti sei tutta conquistata facendo vero tesoro di tutto il tuo percorso di rinascita tutto a partire da psico terapia INDISPENSABILE E IRRINUNCIABILE se davvero si vuole rinascere completamente

    Noto infatti una grande resistenza a scrivere parole come Violenza psicologica non da parte tua
    ,ma noto che spesso ci si vergogna a OSARE dire certe parole

    Questo fatto per chi omette si sente sempre in difetto come se fossimo incapaci di esprimere la vera portata degli atti di violenza pura subita.

    Si Sto arrivando! Il Maschilismo è un osso durissimo che infatti incide molto tra noi donne ,molte sono ancora con velo spesso su occhi e hanno paura di denunciare di raccontare non certo qui lo capisco perché esiste una privacy ,ma fuori di qui quante denunciano pubblicamente le violenze subite???

    Manca tutto o quasi una legge degna che tuteli questi atti violenti e che lasciano a piede libero gente che CONTINUA IMPERTURBABILE a FARE DANNO

    La società sta zitta ssss. Silenzio siamo bombardati dal
    Volesmose bene e purtroppo pure da tanti se dicenti terapeuti che MOLTI non sanno manco di cosa si parli riferendosi alle relazioni tossiche
    Alla dipendenza affettiva di cui NON SI PARLA MAIIIIIII

    Già si soffre tanto perché le “ vittime temporanee” si vergognano di tutto come essere state amanti dette dalla società tutta Italia ZOCCOLE ROVINAFAMIGLIE
    LE MOGLI TUTTE STRONZE

    E lui MI RACCOMANDO ASSOLTO. A debole cialtronino,
    Ma lui diceva il vero quando diceva ti amo
    Ma lui era sincero solo al presente

    E una MONTA DI CAZZATE che NON AIUTANO AFFATTO A superare e a far qualcosa per rinascere non soltanto singolarmente perché magari si è state fortunate a incontrare il terapeuta giusto ,cosa rara in Italia su questo specifico tema relazione tossica affettiva con dipendenza a stecca

    Si Cara @Nona consola è da forza leggere che qualcosa fosse solo una parola buona venga accolta e raccolta e ripetuta con grande saggezza e competenza tutta tua conquista personale di cui puoi andare davvero fiera e proprio su questo tuo grand cammino di nuove scoperte che SICURO la tua NUOVA VITA È GIÀ NUOVA e in luce di grande positività per te stessa e per chi ti legge !!

    Mi metto in modalità di @Nina!!!!!❤️
    E scrivo forza ragazze vi abbraccio!!!

  • Stella2, 26 Dicembre 2020 @ 13:37 Rispondi

    @Ale quanta verità! Purtroppo le donne sono le peggiori nemiche delle donne. La mia ex capa odia le donne. Per motivi di privacy purtroppo non posso spiegare bene nel dettaglio, ma mi è capitato che mi facesse sentire una t**** perché a una festa aziendale avevo un vestitino e i tacchi. Niente di volgare ve lo posso assicurare, non ero nemmeno l’unica, anzi. Ho 27 anni mi sembra di poter mettere un vestito. Ma lei mi ha fatta sentire inadeguata e ha detto che le donne dovrebbero indossare il burqua per quanto le riguarda.

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 15:16 Rispondi

      Poveraccia

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 13:09 Rispondi

    @Vita io non ho più nulla da dirgli. Sono 7 mesi che non ci parlo, non lo saluto e lo tengo fuori dalla mia vita nonostante le ripetute provocazioni e nonostante il mio bisogno di parlarci quello che avevo solo all’inizio e che ho imparato a soffocare. È normale avere il bisogno di un confronto, io mi sono sentita annullata da lui come donna intendo ma ho accettato il tutto e sto andando avanti per conto mio, lui non è più il mio primo pensiero e i suoi problemi non mi riguardano piu. Grazie di cuore per le tue parole

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 12:50 Rispondi

    @Viovio certo che mi fa piacere rispondere alle tue domande, aiuta anche me a trovare un senso, un significato a tutto questo. La compagna l’ha tradita sempre, storie di solo sesso a quanto diceva lui e lei spesso lo ha scoperto. Il problema del sesso ha iniziato ad averlo qualche anno prima di incontrare me. Penso che storie ne abbia avute cmq ma forse interrotte prima di arrivare al dunque, io non so esattamente cosa faccia ma secondo me lui flirta con altre anche solo virtualmente. Non chiedermi perché, io non lo so ma lo capivo dal tempo che passava on line negli orari in cui io sapevo che poteva stare con me, erano orari liberi di stare on line e se io gli scrivevo lui nemmeno visualizzava. Oppure peggio mi contattava lui e poi mentre io gli rispondevo lui non visualizzava ed era cmq on line allora mi arrabbiavo perché mi sentivo presa in giro. Non era con nessuna donna diceva allora lo faceva apposta?? @Viovio è da perderci la testa, quindi io posso dirti quello che vedevo ma tutto è inspiegabile anche per me. Con la compagna non aveva rapporti ed era motivo di litigio così diceva. Lui diceva che era colpa della sua testa, che non dovevo prenderla sul personale, che lui mi desiderava tanto ma non riusciva. Ed era vero. Io lo vedevo che mi desiderava, era un desiderio fortissimo. Come fa un uomo a provare un desiderio così forte e poi nulla.. Penso sia davvero doloroso. Di sicuro lo era per entrambi non solo per me. Forse si vergognava, per questo non riusciva a dirlo nemmeno a se stesso che il problema fosse proprio il fatto di essere impotente

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2020 @ 15:17 Rispondi

      Un virtualista

  • Ariel, 26 Dicembre 2020 @ 12:46 Rispondi

    @Cara@Vita esattamente stai facendo un vero percorso di rinascita e qui metto in rilievo la fondamentale importanza che ha NON dare mai nulla per scontato in una convivenza o matrimonio
    Infatti nella mia esperienza lunga di matrimonio che ha funzionato entrambi MAI ci siamo sentiti SICIRI DI NULLA
    Ogni istante della vita ,infatti è nuovo veramente cellule comprese che si rinnovano

    Ecco che un legame affettivo nato si sviluppa e REGGE proprio se ogni istante si vive mettendo il proprio impegno a scoprire se stessi e l’altro come fosse in effetti sempre qualcosa di nuovo ad ogni passo

    Non vuol dire che un legame per forza si possa essere sicuri durerà x sempre

    Trovo questo un errore comune a moltissimi la voglia di sicurezza che spesso prevale sul impegnarsi davvero insieme per scoprirsi
    Si può ed è pure molto divertente

    Un viaggio che a forza di attimi nuovi può raggiungere veramente finché la morte non ci separi

    Cara @ Vita che bella strada stai facendo !!
    Sei davvero in gamba e ti auguro di scoprire ogni giorno qualcosa di nuovo che esiste sempre

    Sta noi stesse fare la propria ricerca scoprire la vera te stessa!!!
    Bellezza mai spenta!!!❤️

  • Nina, 26 Dicembre 2020 @ 12:37 Rispondi

    @azzurra io ti capisco in un altro senso ma forse speculare. Il mio a letto era una macchina da guerra, ma quasi troppo, quasi violento (attenzione il quasi c’è, non è accaduto nulla che non volessi). Era troppo in un certo senso, come se avesse bisogno di dimostrare qualcosa, per esempio mi insultava e mi diceva parolacce, a me la cosa non piaceva affatto ma lui diceva che era la troppa passione. Boh? Sta di fatto che anche lui mi diceva che era vecchio e lo avrei tradito e che io ero la sua ultima chance di essere felice (poi come sapete si è sposato con una new entro qualche mese fa). Sta di fatto che tirava sempre fuori colleghe, conoscenti, amiche che ci provavano con lui, mi conduceva a livelli di gelosia che normalmente non mi appartengono (lo sono in modo normale solitamente) e quando ero fuori di me dalla gelosia (si era inventato anche una stalker) mi faceva il discorso che lui però aveva bisogno dei suoi spazi e che nella nostra programmata convivenza lo avrei dovuto lasciare libero perché se no la cosa non avrebbe funzionato. Ti racconto questo x dire che anche io mi sono sentita uno straccio in lavatrice. Qui mi trasformo in @ariel e vi dico, attenzione, perché questo è già maltrattamento. Io ora sto meglio, lo sapete, ma resto qui x il piacere di condividere e x aiutare chi è ancora in mezzo al caos..

  • Vita, 26 Dicembre 2020 @ 12:29 Rispondi

    @stella2 cara, sei così giovane (o almeno così mi è parso) ma sei saggia e dici cose giuste. Come va? Stella2 ci vado con i piedi di piombo, non voglio illudere ne ingannare nessuno nemmeno me stessa ma io inizio a credere che un finale diverso da quello più prevedibile possa essere possibile. Io mi prendo i miei meriti: ho retto il colpo e non mi sono fatta travolgere, ho cercato del buono è una opportunità, di crescita e cambiamento, in ciò che sulle prime mi era parsa una tragedia. Mio marito ha fatto molto di più. Difronte alla possibilità di perderci definitivamente, ha messo in discussione se stesso e la sua vita, per se stesso soprattutto. Noi, stella, l’ho sempre detto, non siamo stati mai male insieme e venivamo da un grande amore. Ma poi, ci siamo persi, e io le mie mancanze ho cercato di colmarle altrove spostando il mio sguardo, le mie energie, la mia passione su un’altra persona. Ora sono qui, centrata sul presente e su di noi e vedo e sento ancora cose belle. A me pare ci possa essere terreno fertile. Lo sarà? Ce lo dirà il tempo. Ma è un nuovo inizio, incredibilmente. Diverso. Io ci sono. Lui c’è. Non ho certezze e nemmeno le voglio avere, forse sono quelle che mi hanno portato altrove. Le cerco giorno per giorno e mi lascio stupire. Va così.

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 12:07 Rispondi

    Brava @Stella, il tuo messaggio è un raggio di sole! Ti auguro che si avveri tutto quello che desideri 🙂

  • Stella2, 26 Dicembre 2020 @ 11:44 Rispondi

    @Crocus le persone da cui sei circondata al lavoro sono solo ignoranti e pure retrograde. Purtroppo l’amante donna è vista ancora (nel 2020!!) come la rovina famiglie. Mi dispiace che ti abbiano addossato tutta la colpa di un qualcosa per cui colpa non si ha. Non si può aver colpa nell’amare qualcuno. Semmai ce l’ha lui per come ha gestito il tutto. Come dice @Viovio quando tornerai al lavoro, i pettegolezzi potrebbero essere centrati su qualcosa di più “nuovo”, lo spero vivamente per te. Vedrai che presto si stancheranno. Se così non dovesse essere, ti auguro di avere tutta la forza necessaria per mandarli a quel paese. So che ce l’hai, sei piena di energia. Vorrei potergli fare il dito medio! (Scusa @Ale) Ti voglio bene

  • Stella2, 26 Dicembre 2020 @ 11:08 Rispondi

    @Vita ma che cialtrone lui che si è fatto sentire il giorno della vigilia! E comunque tramite amico perché non si smentisce fino alla fine, un vigliaccone! Sono contenta per te che ormai non ti scalfisca più alcun suo tentativo di contatto 🙂 la psicoterapia è benefica. Anch’io con la mia psicologa sto facendo un lavoro di centramento su me stessa e sullo stare bene.
    Sicuramente riuscirai a comprendere a fondo la tua io più nascosta anche grazie all’aiuto della terapia. Non si tratta di capire la logica dietro ai nostri sentimenti, ma di capire cosa ci mancava in quel momento, di cosa avevamo bisogno al di fuori della nostra relazione o di noi stesse. Magari avevamo semplicemente bisogno di innamorarci e basta, possiamo esserci auto ingannate e aver visto in qualcuno che ci era vicino in quel periodo quello che ci mancava. È anche molto facile idealizzare l’altro all’inizio di una relazione, anche normale, succede spesso. E poi alla prova del 9 (scegliere noi) casca l’asino. In queste “relazioni”, se ci si pensa, si riesce a mettere alla prova per davvero l’altro, capire se è amore vero. Mentre in una storia ufficiale, quando succede di chiedere all’altra persona di mettere in discussione una vita intera per noi? Mai. Se potessimo farlo anche nelle relazioni ufficiali, avremmo tantissimi single XD scusate il cinismo post natalizio.
    Grazie per le tue parole, spero di uscirne il prima possibile. Averlo sempre al lavoro è difficile purtroppo.
    Stai facendo un bellissimo lavoro @Vita, si capisce dai tuoi commenti molto centrati ed equilibrati. Sei ben oltre alle domande sul suo comportamento 🙂
    Come va a casa? Ti abbraccio forte

  • Angelina, 26 Dicembre 2020 @ 10:53 Rispondi

    Grazie ragazze come sempre siete un grosso supporto in questi momenti…fortuna che c’è a casa di Ale!
    @Viovio lo so purtroppo quello che dici è vero e io ho avuto le mie conferme,uno che ti ama non ti lascia andare…questo lo so,l’ho sempre saputo ma come tutte noi ,faccio ancora fatica ad archiviare le parole che mi ha detto…le emozioni che comunque sembravano vere…o sono tutti dei gran attori….non mi aspettavo passi da parte sua ma un minimo di dolore,quello si…invece lui ha chiuso una porta e arrivederci e grazie e il suo dal niente a essere attivo sui social mi da proprio di una persona che ricerca attenzioni…come dice elle elle…
    Lo so devo voltare pagina,ma perché queste persone restano impunite e vanno avanti come niente fosse nelle loro facciate?Passando anche da belli all’esterno..

  • Viovio, 26 Dicembre 2020 @ 10:51 Rispondi

    @Stella che bel buongiorno! Il tuo messaggio mi da tanta speranza per poterne uscire a testa alta. Ci vuole tempo, pazienza, tanta determinazione ma volere e’ potere! Hai fatto benissimo a rispondergli che fra un anno, se ti avanza tempo, magari passi a salutarlo. Ma robe da pazzi, questi riappaiono all’improvviso come se nulla fosse con la pretesa di ricominciare dove si era interrotto, incuranti del dolore e tutti quelli che abbiamo passato.
    Buone feste @Stella e soprattutto buona fortuna per la tua nuova vita

  • Oldplum, 26 Dicembre 2020 @ 10:49 Rispondi

    Sono tanto contenta per te @Stella!
    Un po meno ler lui che dal passato è ricomparso come uno zombie putrescente per riportarti dentro una situazione di merda.
    Sentirti tanto risoluta mi fa capire che tutto questo dolore l’hai usato per una crescita immensa e, almeno in questo, lui ti ha dato un piccolo contributo.
    La rinascita è misteriosa ma piena di possibilità.
    Un abbraccio forte.

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 10:25 Rispondi

    @Ellelle la compagna io non so se definirla una co dipendente o una narcisista anche lei. A vederla così quando la incontro, sembra più narcisista di lui. Molto appariscente, sembra quasi che voglia attirare più sguardi possibili e lui sembra un cagnolino al suo seguito. Mai visti abbracciarsi o altro ma sempre insieme. Poi chissà magari in casa è lei il cagnolino ed è solo facciata. In ogni caso sono strani entrambi. Tutto questo non perché mi importi di sapere di loro ormai ma mi faccio tante domande e osservarli mi aiuta a capire altro ancora. Anche perché come dicevo in altri post io ho notato che lei cerca il mio sguardo, mi passa e ripassa davanti come a fare una sfilata e mi guarda dritto negli occhi. Spero che non sappia nulla, spero che lui non sia stato così stupido. Lei lo tratta come un bambino e ne pagherei io le conseguenze

  • Vita, 26 Dicembre 2020 @ 10:24 Rispondi

    @stella
    Brava! Che altro dire! Che sia un anno pieno di vita, lo sarà, si sente già dalle tue parole.

  • Vita, 26 Dicembre 2020 @ 10:20 Rispondi

    @azzurra non puoi e non devi, assolutamente. Tu cerchi e ti aspetti le risposte e i comportamenti di una persona, non dico innamorata, ma almeno normale, corretta, coerente. Non lo è, è evidente. E non da due giorni, da anni, a quanto scrivi. L’unica cosa giusta è fare ciò che hai fatto, spezzare la catena, sottrarti a questo stillicidio, metterti in salvo e stare in silenzio, sperando che lui lo rispetti. Ciò che a volte ci sembra un atto di ribellione, una doverosa difesa di noi stesse (alzare il telefono e urlargli contro le peggio cose) in realtà è l’ennesima resa. Il silenzio è d’oro e te lo dice una che ha sempre fatto tanta ma tanta fatica a tacere, ma sta imparando e sta capendo. Le parole sono un dono, forse il più bello e grande, non sprechiamole, non regaliamole a chi non sa ascoltarle. Ti abbraccio

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 10:15 Rispondi

    @Ellelle tutto quello che scrivi per me sono come un dono prezioso : vedi senti e provi ciò che provo e ho provato io. In più mi dai altre chiavi di lettura che io non avevo o non riuscivo a vedere. C’è una cosa però, lui non diceva che era colpa mia ma sua. Diceva che non dipendeva da me che per lui ero tante cose belle messe insieme ma che il problema era lui. Questo non posso negarlo, era sempre molto dispiaciuto e arrabbiato con sé stesso. Ma una cosa la notavo : lui non riusciva ad avere intimità con me dopo, sentiva il bisogno di fuggire, di allontanarmi dopo quello che condividevamo. Quindi dopo io stavo anche peggio perché almeno avrebbe potuto compensare in vicinanza, dolcezza tenerezza. Zero totale. Mi ha fatto desiderare anche questo

  • Crocus, 26 Dicembre 2020 @ 10:09 Rispondi

    @Stella, ma non eri all’estero? Scusa, non per farmi i fatti tuoi ma è per capire se ti ha inseguito o cosa. Ad ogni modo la tua risposta è stata top! Ahahaha tra un anno vediamo se mi va ancora e se mi sento troppo sola magari passo, grande! Brava! Coraggio e in bocca al lupo per tutto quello che farai!

  • Viovio, 26 Dicembre 2020 @ 10:01 Rispondi

    @Azzurra non so che dire è la prima volta in vita mia che sento una cosa del genere. Lui diceva di desiderarti e non avere problemi di impotenza, però non arrivava mai fino in fondo. Ti amava, poi non ti amava più, ti riprendeva e mollava a suo piacimento ed ora si comporta come un giullare di corte per attirare la tua attenzione. Quest’uomo ha dei seri problemi, lo penso sul serio, ti avrebbe fatto impazzire, meno male sei riuscita a staccarti nonostante ti sia costato lacrime e sangue.
    Ma lui come spiegava il fatto di non avere rapporti?hai accennato alla sua testa, ma non capisco cosa possa bloccare un uomo per anni se veramente a livello “meccanico” funziona tutto. Va bene lo stress, la stanchezza, il rancore se si è arrabbiati ma non possono essere motivazioni serie che perdurano negli anni. Ma anche con la moglie non aveva rapporti? Mi sembra di ricordare la tradisse da tempo, anche con le altre niente sesso? @Azzu non voglio metterti in difficoltà con queste domande, non sei obbligata a rispondere ma faccio veramente fatica a capirlo. Secondo me ti ha raccontato una montagna di cazzate ed è impotente, altrimenti datemi una spiegazione logica a questo comportamento perché proprio non lo capisco.

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 10:00 Rispondi

    @Stella sei una grande donna! Hai tutta la mia stima!! Brava brava e ancora brava! ❤️

  • Stella, 26 Dicembre 2020 @ 09:44 Rispondi

    Buongiorno…me lo sono trovato fuori lavoro vicino la macchina,mi ha detto che era l’ultima volta che si presentava ,mi ha lasciato il biglietto dell’indirizzo di dove abita ,mi ha ribadito che mi ama e che mi aspetta….A quel punto ho risposto: perfetto, fra un anno se sono libera senza impegni passo da te. Ma che andasse a fare il padre di famiglia!mi vengono in mente i motivi per i quali ho chiuso con lui,mi disse non posso per i miei figli ,lei non me li farebbe più vedere…ecco ora goditeli,non ci sta più chi ti intralcia la vita !,che rabbia che mi fa venire se per penso alle sue contraddizioni, cialtronerie,e alla moglie che me ne ha fatte di tutti i colori e lui a nascondersi…voglio dirvi che mi auguro ,e vi auguro un 2021 all’insegna della salute e di amore puro verso un cane/gatto,figli , genitori e soprattutto verso noi stessi… da gennaio comincio le carte della separazione,mio marito ha trovato casa e ho tanta voglia di innamorarmi di nuovo ,di vivere una vita mia e intanto ho prenotato un viaggio con i miei figli…basta sofferenza,voglio vivere e godermi tutto .

  • Crocus, 26 Dicembre 2020 @ 08:50 Rispondi

    @Stella2, purtroppo spesso e volentieri non sappiamo il gossip che c’è alle nostre spalle (è meglio così in quei casi) ma la gente purtroppo parla sempre. Poi se sei una ragazza in gamba, bella intelligente sveglia e sei nelle grazie del capo, CIAONE proprio. Le persone parlano perché sono infelici e invidiose. Non hanno molto al di fuori dell’azienda sempre per lo stesso discorso, sono povere d’animo. Sono cose che si trasmettono in famiglia sai, te le insegnano da piccoli quindi se in famiglia hai sempre sentito sparlare anche delle persone che invitavi a casa, un figlio come vuoi che cresca? L’educazione è la base di tutto e siamo frutto di ciò che abbiamo vissuto. Imparare a fregarsene, come dico sempre, è la chiave lo vivere serenamente, ma non è sempre facile farlo purtroppo.

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 08:33 Rispondi

    @azzurra
    Leggere i tuoi commenti fa malissimo, credimi, anche perché so esattamente a cosa ti riferisci.
    So benissimo cosa vuol dire essersi ritrovate in un turbine di comportamenti senza senso.
    Credo che sia a questo punto che bisogni accettare di aver toccato con mano la malattia mentale e noi non siamo preparati per l’incontro con la malattia vera. Non ci rendiamo conto che permea tutti i comportamenti di queste persone e che non conosce ostacoli, è un rullo compressore con la marcia innestata e nessuno ai comandi. Il rullo va avanti e schiaccia chiunque trova.
    Ted Bundy, il famoso serial killer, aveva una relazione normale con una donna, però poi andava in giro a ucciderne altre. Caso estremo, ma è la dimostrazione che questi uomini sanno compartimentalizzare la loro vita: da una parte c’è la famiglia di facciata che funziona ma con la moglie sofferente e insospettita. Dall’altra c’è il loro inferno interiore in cui trascinano altre persone in modo più o meno grave.
    Non li salvano gli psicologi, figurati se può farlo una persona normale. Gli può stare di fianco una persona simile, co-dipendente o narcisista lei stessa, ma non una persona normale, hai visto anche tu che il prezzo da pagare è troppo grosso.
    Lo paghiamo ancora tutti i giorni qui quando scriviamo 🙁

  • Azzurra, 26 Dicembre 2020 @ 08:22 Rispondi

    @Crocus grazie per le tue parole. Sapere di non essere sola e di essere compresa nonostante l’assurdità della mia storia mi aiuta a essere ferma nella mia posizione, a non vacillare perché spesso nonostante sia evidente tutta la situazione io faccio ancora fatica a vederlo per quello che lui realmente è. Un abbraccio forte

  • elleelle, 26 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    @azzurra
    Anche il mio ex non era impotente, infatti spesso riusciva. Anche il mio ex aveva paure di ogni tipo, legate proprio ai miei “pregi”, chissà perché.
    Sei così bella, così libera, mi sento inadeguato, ho paura di deluderti, tanto mi lascerai…
    Sai cosa penso io? Che sono tutte balle. Non ci sono paure tali da far fare e dire certe cose, non in persone normali che parlano con la partner, ascoltando e condividendo.
    Nemmeno il più scarso dei miei ex mi ha fatto delle menate del genere perché ha giustamente pensato che se ero lì, ero interessata.
    Per loro queste parole e il sesso sono solo delle armi che usano per soggiogare la persona che in quel momento gli dà energia. Non la moglie, che ormai ha un altro ruolo di facciata, ma l’amante e chi comunque gli ruota attorno (le sue fan da palcoscenico).
    Non esiste un uomo sano di mente che non si renda conto che la donna che gli sta di fianco lo ama e si può fidare. Chi non lo riesce a fare, è patologico, soprattutto se non cerca aiuto.
    Quanto ci hanno fatto sentire inadeguate i nostri due ex, quanto ci hanno fatto sentire in colpa per “essere troppo”, quanto per metterli così in difficoltà da non riuscire a fare l’amore?
    Capisci che eravamo come i panni in lavatrice, sempre in agitazione, sempre sbatacchiate di qua e di là, con qualcosa di sporco, qualcosa da togliere?
    Nessun “ti amo, mi ami, va benissimo così, godiamocela”, no, solo un sacco di “ti amo ma (se c’è un ma è colpa tua), tu hai questo e quello che mi fa sentire inferiore (quindi è colpa tua), non sono impotente il problema è nella mia testa (siamo a letto io e te e quindi il problema sei tu), ho paura di te (la colpa è tua)”.
    Per fortuna ne siamo uscite, @azzurra, per fortuna!! Mai fare passi indietro, mai mettere in discussione il proprio valore d’ora in poi, mi raccomando.
    Questi uomini sono dei mostri, lasciamoli alle loro mogli che li sanno gestire e che sono disposte a compromessi che probabilmente le hanno distrutte tanto quanto noi, ma hanno saputo compensare con villetta e parenti.
    A me viene solo la nausea.

  • Piccola, 26 Dicembre 2020 @ 07:59 Rispondi

    @Azzurra grazie, hai ragione ignorare è la migliore cosa. Occupiamoci di Noi per vivere lontano da gente che non merita. Tanti auguri .

  • elleelle, 25 Dicembre 2020 @ 23:32 Rispondi

    @Angelina
    Questi uomini hanno un copione che seguono attentamente perché se ha funzionato in passato, può funzionare di nuovo.
    I social sono un modo fantastico di attirare l’attenzione, farsi un pubblico nuovo e mettersi in mostra e loro hanno necessità di queste attenzioni.
    Il mio ex ha scritto molto spesso sotto ai post di un amico comune, era un modo di essere nello stesso spazio, finché questo amico l’ha messo in lista ristretta. Non si fanno scrupoli, loro intrudono perché gli altri non sono niente.
    Parlando di copione, sono inorridita quando ieri mi hanno mandato uno screenshot di un suo commento a una tipa che non aveva mai interagito con lui prima e le ha scritto le stesse identiche parole che aveva scritto a me qualche anno fa. Identiche!!!!!!
    Quello è il suo ruolo da narcisista: dopo aver smadonnato per settimane, arrabbiato come una iena, ha fatto un po’ di lovebombing alla moglie, ha salvato le apparenze e adesso che è Natale e sotto le feste la famiglia non si rischia, è diventato l’uomo sensibile, che soffre, che è stato ferito ma sta cercando di uscirne. Sotto un’altra, perché prima o poi qualcuna ci casca.
    Sono presenze tossiche nelle vite altrui, anche perché non cambiano. Non so se il tuo sia un seriale ma poco importa, il suo comportamento lo definisce come uomo ad alto rischio e comunque ti destabilizza, quindi gli devi stare lontana.

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 23:11 Rispondi

    @Crocus potrai riabbracciare presto la tua mamma in tutta sicurezza! Quest’anno il più grande gesto d’amore è proteggere, purtroppo con la distanza, i nostri cari più vulnerabili a questo maledetto virus!
    Mi faccio coccolare e mettere all’ingrasso ahahah
    Buon Natale ancora ❤️

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 23:00 Rispondi

    @Crocus disposto a perdere anche il lavoro, ma la comodità a casa con la moglie no, eh?? Che pagliaccio XD
    Hai ragione, lo devo spedire. In questi giorni che eravamo distanti (io in smart), ci ha provato di nuovo in videochiamata e per messaggio, dal momento che di persona non si può. Mi cerca sempre, sia se sono lì in ufficio sia se sono lontana.Ma io niente, impassibile come una roccia, anzi mi diverto a prenderlo un po’ in giro ultimamente e ci gioco 🙂 lo tratto anche un po’ male forse a volte e faccio la preziosa… non mi accorgo quando lo faccio, mi viene spontaneo, non me lo spiego. Però così non lo voglio più. Per ora non ci casco, non so in futuro… spero di no.
    Mi sento serena in questi giorni, che non è essere felice, ma almeno è già qualcosa.
    Grazie @Crocus, mi dai sempre consigli da vera sorella maggiore ❤️ Ti voglio bene anch’io 🙂

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 22:37 Rispondi

    @Viovio prometto che quando ci saranno di nuovo le trasferte scriverò a voi per stargli lontano e cercherò di non cascarci nuovamente. Tornerei di mille passi indietro 🙁

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 22:34 Rispondi

    @Dispersa sì, non mi trovo ancora in una situazione del genere, ma non voglio che succeda un domani. Per ora le chiacchiere non mi arrivano, tranne qualche supposizione di uomini però che sembravano quasi invidiosi del nostro rapporto, o che facevano battutine scomode, sempre per colpa di lui che mi guarda o mi tratta in determinati modi. Tutto questo mi è stato riferito da qualche amico. Noi cerchiamo di stare lontani in presenza di altri e per ora, tranne alcuni che sospettano, la gente liquida la cosa con “avete un feeling particolare”. Io non nascondo di avere paura che si scopra, perché comunque per quanto uno cerchi di celarlo, queste cose alla fine saltano fuori. E non voglio rovinare la mia carriera per una “relazione” che non mi porterà a nulla, se non a stare male, pertanto sto molto attenta.
    Tu hai intenzione di cambiare lavoro in futuro?

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 22:22 Rispondi

    @Crocus mamma mia ahahah vuoi vedere che un giorno scopriremo di essere colleghe??? XD io sono come te, non me ne frega niente di quello che fanno gli altri colleghi, il mio pensiero è “vivi e lascia vivere”. Ognuno può fare quello che vuole della propria vita. Forse è dovuto al fatto che sono persone che vivono troppo di lavoro, non hanno molto altro al di fuori dell’azienda… o aride che vivono di luce riflessa. Me ne sto bene alla larga da gente così e di solito se scopro di essere oggetto di chiacchiere, faccio di tutto per dare poco nell’occhio e mi chiudo a riccio. Ti abbraccio anch’io ❤️

  • Stella2, 25 Dicembre 2020 @ 22:17 Rispondi

    @Vale mi sembra uno che ha sempre fatto i suoi porci comodi. Mi dispiace soprattutto per l’episodio del figlio, solo per questo non dovresti nemmeno più considerarlo come una persona a cui rivolgere un saluto. È da cancellare. Uno che fa un figlio mentre ha l’amante è solo per “convenzione sociale”, perché di questo si tratta… o per fare contenta la moglie, non lo so… ma che persona è??? Rimango basita.
    Come ti senti in questi giorni? Ti abbraccio forte

  • Azzurra, 25 Dicembre 2020 @ 22:07 Rispondi

    @Vita forse tutto si riduce a questo, quando dici : “dovrebbe aiutare te a trovare un senso a ciò che umanamente non lo ha”, si io avevo bisogno di trovare un senso, lui avrebbe almeno dovuto fare questo. Ma ogni volta che cercavo di capire mi rispondeva che era impossibile spiegare quando lui era il primo a non capire. Io mi sono ritrovata in un turbine di azioni, comportamenti, parole a cui non riuscivo a dare un senso. Mi lasciava, tornava, mi amava non mi amava aveva bisogno di me, poi lo stancavo poi mi cercava poi mi desiderava poi no. Quando a maggio lui ha chiuso io stavolta non ho urlato, pianto, non gli ho detto nulla ho semplicemente chiuso la telefonata. È stata dura, sono stati giorni e notti difficili ma non potevo più continuare. Ero esausta, senza forze. Dopo la sparata che ha fatto l’altro giorno davanti la mia amica stavo per sbloccarlo per dirgliene quattro poi mi sono detta che sentirlo mi avrebbe fatta riaffacciare in quell’inferno che lui tanto era bravo a farlo sembrare il paradiso e che no, no, non volevo e non potevo rischiare ancora

  • Azzurra, 25 Dicembre 2020 @ 21:48 Rispondi

    @Viovio @oldplum @ellelle anche per me il sesso è importante. Ho vissuto questa storia con una frustrazione difficile da raccontare. Io lo amavo e avevo il bisogno fisico di amarlo, non poter vivere questo aspetto mi faceva soffrire tantissimo, provare piacere in altri modi e poi non poter viverlo fino in fondo faceva così male che non è possibile nemmeno spiegarlo. Lui diceva che aveva bisogno di tempo.. poi diceva che non era impotente ma che il problema fosse la sua testa…il desiderio c’era anche forte da parte sua. C’era una forte attrazione ma non si arrivava mai fino in fondo. Non ho mai pensato che non fosse importante questo aspetto ma non volevo rappresentasse un problema, non volevo che lui ci stesse male nonostante io per prima la vivevo male perché ne avevo un forte bisogno. Lui penso che avesse tante paure anche quella che mi sarei stancata, diceva che “bella come sei” avrei di sicuro trovato un altro. Io non devo trovare nessuno, non ne ho bisogno. Mi sono anzi mi ero solo innamorata di lui, il desiderio di amarlo fino in fondo era legato a questo. Alla fine, ironia della sorte, si è stancato lui

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 21:43 Rispondi

    @Outlier in questo momento della mia vita “suca” me lo tatuerei!!! Ahahahahah grande! Mi hai fatto morire e dal ridere. Tanti auguri anche a te

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 21:33 Rispondi

    @Crocus “demanding” giusto!!! Che “uridita’” ahahahah a Venezia ci racconteremo tutto nel dettaglio e rideremo dei guai come dice il buon Vasco! Un abbraccio grande. Ps la mamma ho letto stia meglio, mi fa tanto piacere 🙂

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 21:28 Rispondi

    @Angelina fino a 3 mesi fa mi ponevo le tue stesse domande, continuavo ad orbitare ed a farmi mille film in testa. Quando decisi di scrivere qui e condividere i miei dubbi le ragazze mi hanno aperto gli occhi, invitandomi a smettere di chiedermi il perché ed il per come di certi atteggiamenti social di lui e della moglie, perché se fossi stata veramente importante avrebbe scelto me, sarei stata la sua priorità. Non voglio ferirti, perché a suo tempo anche io stetti male messa davanti alla realtà dei fatti ma anche se ti sembrerà impossibile la vita va avanti, oltretutto in modo migliore se riuscirai a non avere più sue notizie. Il mio ex si è palesato oggi con i mie genitori recapitandomi i suoi auguri, se mi amasse sul serio come dice non avrebbe bisogno di utilizzare i mie come “mezzo”, troverebbe un modo per affrontarmi seriamente ed iniziare una roud map. Dal momento non gli passa neanche per l’anticamera del cervello è molto più semplice orbitare in questo modo. Noi stiamo male tutto i giorni e fatichiamo a rimetterci in piedi, loro vivono tranquillamente e quando hanno voglia (perché il testosterone esagera) si ripalesano. Passa oltre @Angelina, per lo meno provaci! E te lo dice una che credeva di non sopravvivere due giorni senza sentirlo!

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 21:27 Rispondi

    @Azzu, con questi ultimi dettagli che hai raccontato sono rimasta senza parole. Una storia davvero strana la tua, scusa se mi permetto. Io vorrei soltanto abbracciarti e farti capire che hai una spalla su cui piangere. Prenditi cura di te, quell’uomo è pericoloso davvero. ❤️

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 21:24 Rispondi

    @Angy ❤️ grazie bella! Si, sorridere diventa molto difficile quando sai cosa hai dentro. E tanto ho capito che la moglie me ne dice di ogni sia che io sorrida sia che io pianga (nel primo caso, dice che sorrido per attirare tutti gli uomini dell’azienda ahahahahaha e poi invece dice che piango e sono triste perché voglio sembrare una brava ragazza, beh io chiamerei la neuro più che altro perché la Miss in questione mi sembra davvero fuori di testa). Angy tu però dovresti bloccarlo, nessun cazziatone figurati, però il blocco è necessario secondo me perché ti fai del male e ti distruggi inutilmente. Lui ha commentato poi si sarà girato, si sarà grattato, avrà fatto un rutto (scusate la volgarità ma io ormai me li immagino solo in questa veste sti soggettoni) e sarà andato a dormire, tu invece guarda come ti sei distrutta. Forza bella, siamo con te! E buone feste!

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 21:17 Rispondi

    @Out, lui fortunatamente ha cambiato lavoro (non oso immaginare nemmeno come sarebbe stato averlo ancora lì) però come ho già scritto lo schifo che mi ha lasciato da smaltire è bello importante. Grazie per il tuo commento @Out, “suca” è proprio la parola giusta! A lui, alla moglie di me*** e a tutto il suo mondo. Non voglio averci a che fare mai più e per fortuna è uno stronzo orgoglioso quindi non si farà vivo mai più. Questa è stata davvero la mia salvezza. Mi spiace che anche tu abbia avuto problemi al lavoro… Ti abbraccio bella!

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 21:14 Rispondi

    @Angelina tanti auguri anche a te 🙂
    Riguardo alla tua domanda non saprei risponderti, potrebbe essere tutto o niente però al tuo posto mi focalizzerei su quello che desidero. Vorresti stare con lui e ti ha rifiutata? Lo so, fa malissimo , qualsiasi comportamento abbiano assunto; nel tuo caso è sparito nel mio orbita e cerca di riacchiapparmi ma di concretizzare neanche a parlarne. L’unica soluzione è sparire! Ti sembrerà impossibile, assurdo, ma ce la puoi fare. Io stavo impazzendo, orbitavo da un profilo all’altro, ripensando a Natale dell’anno scorso mi vengono i brividi, ero intenta a controllare il suo profilo quello della moglie amici in comune per vedere le foto che pubblicavano, naturalmente un tripudio di amore e felicità in modalità Mulino Bianco stiyle. Quest’anno evito i social per il rischio di incappare in tag e vedere qualcosa, ti rendi conto come cambiano le cose? Ce la puoi fare anche tu, basta volerlo!
    Forza! Basta porsi domande, un uomo che vuole stare con te non perde tempo e soprattutto non ti lascia andare

  • Angelina, 25 Dicembre 2020 @ 20:37 Rispondi

    Ciao ragazze Buon Natale a tutte!!
    Crocus tesoro vorrei tanto accompagnarti al lavoro e sorreggerti e farti vedere che la gente parla parla…poi dimentica…lasciali parlare e tu fatti vedere sempre con il sorriso anche se poi muori dentro..è l’arma migliore…ma capisco che sia difficile io ho paura di incrociare lui fai te.
    Io la sua compagno la conosco e non mi è mai piaciuta a pelle neanche prima, spesso ho provato gelosia per lei,lei non è scialba anzi..ora con occhi diversi non la invidio per niente,anzi…capisco che qui l’unico stro….è lui che si approfitta di tutte le donne che gli ruotano attorno,ha la capacità di incantare tutti con i suoi pianti,le sue parole la sua aria da bravo uomo….mi fa una gran pena lei,perché sono sicura che tra di loro non è cambiato nulla…anzi…lui se ne approfitta anche di lei.
    Sono state giornate difficili per colpa mia…ho già chiamato la mia “psicologa”perché ho bisogno di una scrollata….Ale,ragazze non mi infamate che non l’ho ancora bloccato…ma d’improvviso dal niente da che si era cancellato…adesso è attivissimo su Facebook…lo fa a posta?Oppure forse ha già trovato un’altra…mi ha fatto riflettere questo suo cambiamento repentino…come se avesse bisogno di conferme da fuori,di riconoscimento….ho commentato un amico in comune e lui subito sotto a scrivergli…un caso o una provocazione?
    Non lo so tutto questo mi ha fatto vederlo con occhi diversi, non ho mai pensato potesse essere un seriale…ora non lo so più.

  • Outlier, 25 Dicembre 2020 @ 19:45 Rispondi

    @Crocus bella, mi dispiace che ti trovi in questa situazione anche perché mentre lui lo puoi evitare, il lavoro no. Comunque devi resistere un proprio anche 0perché sai quanti sono amanti a lavoro? Uff. Ti posso capire. Anche io a lavoro ho avuto problemi ma piano piano sono andata avanti e suca!
    Ti abbraccio forte
    PS. Auguri a noi tutte! Spero nel dono più bello: la pace interiore e la ostra rinascita
    Per loro invece auguro di poter sbattere in faccia alla realtà e che vengano lasciati dalle mogli
    loro dicono di amare ma che poi tradiscono.

  • Vita, 25 Dicembre 2020 @ 19:21 Rispondi

    @azzurra, ho recuperato un po’ di messaggi qua e là che mi erano sfuggiti. La tua storia, ciò che racconti e piano piano trapela di lui e di te stringe il cuore. Penso che lui abbia tanti, ma davvero tanti, problemi e anche belli grossi. questo non lo giustifica ma dovrebbe aiutare te a trovare un senso a ciò che umanamente non lo ha. Lui ti ha fatto credere che avresti potuto salvarlo e tu ci hai creduto e questo ti ha fatto sentire speciale. Lo capisco, perché in parte, con le dovute differenze, è capitato anche a me. La verità @azzurra è ci si salva da soli. Non potevi salvarlo perché non voleva salvarsi. Non perché tu non fossi speciale. Lo sei eccome e tu adesso devi pensare a te, metterti al riparo e difenderti dalle sue cattiverie.
    Durante una seduta, qualche tempo fa, il mio psicologo mi disse “lui hai ucciso la parte più vitale di lei”.
    NO. No, non è vero, quella parte non era sua, era mia, ce l’ho dentro, c’è ancora. Ha provato a ucciderla e ho forse anche creduto che potesse riuscirci, ma non è così. giorno dopo giorno, ho scoperto che era ancora lì e che io riuscivo ancora gioire, emozionarmi, piangere e ridere. Anche senza di lui. Non diamo loro un potere che non hanno! Ritrova ciò che c’è di speciale in te. Prenditi cura di te, tutto tornerà a funzionare un po’ per volta. Ti abbraccio, @azzurra.

  • Ariel, 25 Dicembre 2020 @ 19:04 Rispondi

    Ma da quanto scrivi sembra che per te non ci siano limiti al perdonare ,grande concetto è poco praticabile se non da aceti sulla montagna,ecco che secondo te@Cossora pur di amare tu lui sei disposta a aspettare e a sopportare e a perder gli qualunque cosa
    Perché secondo il tuo ragionamento l’amore basta
    Ma ti chiedo quale amore?
    Il tuo per lui Okkei
    Ma lui per te che ha mai fatto di concreto???

    Non basta certo il sogno nel senso che secondo te il suo Amore va mercanteggiato va strappato con la tua totale sottomissione col dirti che se lui fa qualcosina ,non si Sto arrivando! Cosa allora va tutto bene

    Ok fino a quando
    Mi sto chiedendo quanta manipolazione negativa tu abbia ricevuto da tuo marito che tu stessa hai riconosciuto come un Narcisista ma benedetta ragazza sai cosa scrivi e diincosa parli ?

    A volte sembra che tu non ti renda conto delle oscillazioni che hai nel tuo scrivere sule non basta scrivere facendo finta di essere calma e placida

    Ovviamente chi TORNA NEL TUNNEL DEL SUO CARNEFICE

    Sta benissimo e infatti è il richiamo della droga astinenza
    Lo credo che stai benissimo ci sei tornata alle sue condizioni e tu basta che non ti metta in un angolo allora sei disposta a tutto

    Esattamente come chi sta in una cera forma inconsapevole di dipendenza affettiva

    Potrei non scriverlo qui ,ma lo scrivo perché almeno possa essere utile a chi invece sta nel dubbio perché prima o poi ci si sbatte di brutto e si resta solo che male

    Lo puoi evitare amando te stessa
    Parli sempre di Amore ,ma per il cialtrone
    E del Amore per te manco la ombra

    Tu non conti conta solo lui
    Finché dura ….

    Ama te stessa e per farlo occorre accettare i propri errori di sensazioni date da droga dipendenza affettiva
    Tanto più che tu stessa hai scritto di aver vissuto con un uomo Narcisista

    Ma non passa la bua senza curarsela
    Credo che tu sia calmissima e di ottimo umore esattamente perché stai nella tua droga piegata al tuo CIALTRONZO.
    La tua calma e più che credibile ogni “ vittima” che torna a piegarsi per “ Amore” millantato amore suo
    È calmissima e sta benissimo

    E poi……..
    Puoi farci qualcosa
    Smettere di raccontartela e curarti la dipendenza affettiva che ha sicuro origini antiche …..come per tutte noi nessuna esclusa.

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 18:18 Rispondi

    @Viovio, grazie amica, buon Natale anche a te! Grazie per il supporto, significa molto per me. Sarebbe bellissimo se potessimo andare tutte insieme in ufficio mostrando il dito medio a determinati personaggi. Spero che arrivi presto un nuovo lavoro, anche se la vedo dura. Per quanto riguarda lo sw, me lo godo finché dura, però poi purtroppo quando si deciderà di tornare, non avrò scampo ahimè. Spero di raggiungere l’indifferenza anche se non sarà un percorso semplicissimo. Come puoi vedere ho dovuto gestire troppe cose tutte insieme, un abbandono, un marito arrabbiato, colleghi di m****. Ora sto mettendo piano piano tutte le cosine al loro posto però non è facile. La chiacchierata con un avvocato l’avevo comunque fatta! A Venezia ti racconterò! Ah, la parola era “demanding” ahahahaha! Un abbraccio ❤️

  • elleelle, 25 Dicembre 2020 @ 17:11 Rispondi

    @azzurra
    Anche il mio ex a volte faceva fatica a letto ma nel mio caso credo che fosse più il ciclo vizioso di trattarmi bene per un paio di giorni e poi andare in crisi, fare scenate, niente sesso in modo che io gli dicessi che andava bene anche non farlo e poi ripartire da capo con una serata di sesso bollente, un’altra crisi ecc.
    Non c’è niente di sano in tutto questo e trattenere i rapporti sessuali è una cosa che fanno i narcisisti covert, per controllare l’altra persona.
    Nel momento in cui tu gli fai capire che ci sei anche senza la parte fisica, loro ti hanno in pugno sempre un po’ di più. A cos’altro rinuncerai per loro, cos’altro ti potranno fare per farti diventare un oggetto a loro disposizione?
    Oltretutto adesso esiste il Viagra, un uomo che vuole condividere l’aspetto fisico di una relazione almeno ci prova a prendere una pastiglia. Se invece quello che vuole è solo controllo e manipolazione mentale, un appuntamento dal medico per una ricetta è inutile.
    Mi dispiace molto che tu ti sia trovata in una situazione così assurda, perché nemmeno tu lo sapevi mentre la stavi vivendo. Tu credevi di stargli vicino, di dimostrargli che lo amavi nonostante tutto e lui invece… un verme.

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 16:38 Rispondi

    @Azzurra la tua storia mi commuove, perché il tuo amore è così puro… mi immedesimo e credo di non poterci riuscire, ho sempre avuto bisogno di sentirmi amata totalmente, sia nello spirito che nel corpo. Lui è una persona misera @Azzurra, non merita un briciolo della tua sensibilità, del tuo cuore.
    Penso si possano contare sulle dita di una mano le persone in grado di “sopportare” certe mancanze e nonostante tutto riuscire ad amare ugualmente. Sei una bellissima persona, smettila di piangere per un uomo che non vale nulla. Avrai la tua rivincita, concentrarti su chi ti valorizza e rispetta per quello che sei.

  • Oldplum, 25 Dicembre 2020 @ 16:36 Rispondi

    @azzurra, come mi spiace. Non riesco a capire ma ti abbraccio . Sei finita in una relazione strana, con un uomo strano. Ti saresti sacrificata una vita intera, come donna, se lui avesse deciso di stare con te. Te ne rendi conto? La sessualità è una cosa importante. Lo so, lo so. Aldilà della penetrazione esiste altro, tanto altro. Ma quel “vulnus’ lì secondo me ha il suo peso.
    È una situazione strana.
    Io ti sento ancora tanto vulnerabile dopo 7 mesi.
    Stai facendo qualcosa per uscirne? Perché se continui così questo dolore potrebbe mangiarti per anni.

  • Azzurra, 25 Dicembre 2020 @ 15:10 Rispondi

    @Crocus infatti ho provato ad immedesimarmi nella tua situazione e che la mia amica adesso sappia o intuisca mi sembra cosa da poco rispetto a ciò che hai subito tu. Sei una donna super forte @Crocus, stando qui a casa di Ale mi sono resa conto di quante donne belle e fiere ci sono che rivestono o hanno rivestito il ruolo di amanti.. donne con la D maiuscola con tanto amore nel cuore e tanta dignità anche nel rialzarsi dopo storie terribili di amantato. Allo stesso modo mi sono resa conto di quanto il mondo sia pieno di ominicchi di bassa levatura, di bugiardi e ipocriti. Oggi ho pensato che in 4 anni è il primo natale in cui non ci facciamo gli auguri, non vi nascondo che ho pianto perché quel disgraziato mi ha fatto anche sentire in colpa. Ma sono fiera e orgogliosa di me, perché sono 7 mesi in cui ho deciso che solo le persone che mi rispettano possono entrare nella mia vita e lui non può più entrare

  • Azzurra, 25 Dicembre 2020 @ 12:02 Rispondi

    @Viovio si hai capito bene, per un periodo mi sono anche vergognata per aver accettato tanto. In ogni caso per me era bellissimo e meraviglioso le emozioni che provavamo entrambe in altri modi. Lui le provava, io lo vedevo… Non fingeva.. Anche senza il sesso completo era meraviglioso, temo che lui ne avesse paura o peggio lo facesse sentire un uomo misero, se mi metto nei suoi panni io lo capisco ma aveva davanti me, me che non ha mai chiesto di più..e che lo amava così e che provava emozioni forti nonostante tutto. Non ho mai voluto rinunciare a lui, non l’ho mai lasciato, non ho tradito mio marito per sesso e basta, non gli ho mai fatto pesare di ciò che non riusciva a darmi. Lui forse mi ha odiato proprio per questo e io ci sto male perché è stato devastante e tutt”ora io non lo odio, vorrei tanto dirgli che non lo odio ma che non posso più nemmeno guardarlo in faccia perché i suoi problemi, le sue mancanze e tutto il resto non dipendono da me e non è stato giusto tutto quello che mi ha fatto

  • Vita, 25 Dicembre 2020 @ 11:32 Rispondi

    @dispersa, ciao!! L’altro giorno non ti ho menzionato e mi è dispiaciuto perché invece hai avuto spesso, quando ero in difficoltà, parole affettuose e di conforto per me. Come stai? Leggo che purtroppo, lavorando assieme, gravità ancora nella tua vita, con comportamenti più o meno subdoli. Nel mio caso il distacco totale ha fatto bene, forse ci vuole: tanto più difficile doverlo vedere tutti i giorni. Come va a casa? Un abbraccio

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 11:14 Rispondi

    @Azzurra, averlo amato così profondamente nonostante la sua impossibilità a consumare rapporti(ho capito bene giusto?) e successivamente privarlo totalmente del tuo amore, a causa dei suoi comportamenti, lo avrà sicuramente mandato in bestia, ora capisco meglio i suoi comportamenti. Intendiamoci non è assolutamente giustificato, però avendolo accettato completamente, rinunciando al sesso che è fondamentale in un rapporto sarà convinto di poter agire e trattarti come cavolo gli pare. Ora che l’incantesimo si è rotto raccoglie i frutti di quello che ha seminato: nulla, perché una persona che riversa la propria frustrazione in modo così crudele sugli altri non merita niente.
    Conosco una donna che il compagno ha lo stesso problema, non riesce ad avere rapporti e per anni ha riversato la rabbia su di lei, per un uomo è devastante però questo non autorizza nessuno a rovinare la vita agli altri. Successivamente si convinse ad andare in analisi e la convivenza migliorò, ma da come hai descritto il tuo ex non credo prenderebbe mai in considerazione la possibilità di farsi aiutare.
    Continua a lasciarlo in un angolo è quello che merita, per aver calpestato un sentimento così nobile come l’amore.
    Buon Natale cara @Azzura, ti abbraccio forte

  • Vita, 25 Dicembre 2020 @ 10:50 Rispondi

    @stella2, sei molto cara! Non so quanto possa aiutare avendo ancora molto da imparare: sto facendo un utile percorso di psicoterapia non più incentrato sul mio ex ma su me stessa, per capire a fondo cosa mi abbia portato per così tanto tempo a fare scelte di cui oggi non comprendo il senso fino in fondo. Non rinnego, ma cerco di capire. Ieri alla fine è riuscito ad arrivare a me: mi ha recapitato un messaggio su wa attraverso un suo amico che non conosco. La vigilia di Natale! Un tempismo meraviglioso. Che dire? Mi ha fatto piacere scoprire che ormai poco può: non mi ha rovinato il Natale nè il piacere di condividerlo in una allegra atmosfera con le persone che amo. @stella2, sei giovane, sicuramente bella e piena di vita, volta pagina. Ci riescono le “vecchie” come me :-), per te sarà una passeggiata. “Se puoi sognarlo, puoi farlo”.Sta iniziando un nuovo anno, è il momento giusto. Vale per tutte. Un abbraccio. Buon Natale. Anche a te @alessandro!

    • alessandro pellizzari, 25 Dicembre 2020 @ 11:38 Rispondi

      Buon Natale a tutte!

  • Dispersa, 25 Dicembre 2020 @ 09:50 Rispondi

    Buon Natale e che sotto l’albero possiate trovare tanta serenità!!
    Un abbraccio virtuale!!

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 09:29 Rispondi

    @Eli, grazie di cuore per avermi risposto. Perdonami ma non ho capito, lui è uscito di casa restandone fuori per un anno e poi è ritornato dalla moglie? E in quell’anno stava con te “ufficialmente”? Ma comunque allucinante, cioè dichiara amore per sua moglie poi viene da te dicendo che ha scelto? Ma che schifo. Per poi tornare ancora da te, per poi riprovare ancora con la moglie. Via via via. Hai fatto bene @Eli a mandarlo a quel paese. Ma chi si credono di essere questi? Ma cavolo neanche un briciolo di sentimento? Buon Natale cara Eli :*

  • Crocus, 25 Dicembre 2020 @ 09:16 Rispondi

    @Azzu ❤️ grazie mille per il supporto prezioso, sarebbe bello che venissi con me in ufficio, mi sentirei meno sola. Si, è davvero difficile affrontare tutto ciò, quando sai che le persone sanno di te questa cosa, cioè finché vedi e presupponi è un conto (dico lato colleghi) ma quando hai la certezza (perché la moglie così stupida che è andata a raccontare tutto, TUTTO) ecco non puoi più dire nulla… Pensa tu che ti preoccupi che la tua amica possa sospettare, immaginati che nel mio caso tutti sanno e non so bene manco cosa sanno, sicuramente porcherie su porcherie (visto il soggetto). Va beh direi che il dito medio è l’unica soluzione per andare avanti 😀 ❤️ grazie Azzu, la vigilia è stata super serena, io e mio marito in tutta la tranquillità (anche se come due fratelli più che una coppia, ma va bene così). Tu amica mia? Un abbraccio!

  • Viovio, 25 Dicembre 2020 @ 09:10 Rispondi

    @Crocus innanzitutto buon Natale cara!!!! Che nervi leggere la tua situazione sul posto di lavoro, potessi accompagnarti farei un dito medio ad ognuno, così che la moglie di lui scopra non sei sola e tutta la sua cattiveria può metterla in quel posto( lo stesso posto dove lui doveva infilare la ….. non ricordo il termine inglese che usò nei messaggi, comunque hai capito :-D). Le aziende stanno incentivando lo Smart per ridurre i costi, perché non parli con il tuo capo e chiedi di prolungarlo?nel frattempo potresti guardarti attorno e cercare un’alternativa, anche se capisco sia molto difficile al giorno d’oggi trovare un’altra occupazione. Tu hai subito troppo, una chiacchierata con un avvocato (anche quello del blog) me la farei, giusto per avere un’idea su come comportarti sul posto di lavoro perché non hai mica ucciso qualcuno!!! Ripetilo tutte le volte che entri in azienda, se devi togliermi il saluto perché mi sono innamorata di uno stronzo stai messo peggio tu.
    In tutto questo sono convinta di una cosa, ce la farai alla grande perché sei tostissima!
    Un abbraccione

  • Stella2, 24 Dicembre 2020 @ 22:05 Rispondi

    @Vita ci manchi sempre tanto quanto non scrivi ❤️ Sei preziosa e dai consigli preziosi ed utili. Penso di parlare a nome di tutte nel dire che ci hai aiutate nei momenti difficili.
    Buon Natale a tutte e a tutti voi e ad @Ale!

  • elleelle, 24 Dicembre 2020 @ 19:00 Rispondi

    @azzurra
    Avrei potuto scrivere io queste parole:
    “gli ho dato più di quello che avrei dovuto ma ora gli ho tolto tutto. Lui è abituato alle luci del palcoscenico, agli applausi, alle sue fan… Io invece ho tirato il sipario. Buio. Sei nessuno eri tutto ora sei Niente.”
    E credimi che il mio ex sta cercando di rimettersi su questo “palcoscenico” di cui ha tanto bisogno, ha ricominciato a fare i discorsi che faceva tempo fa proprio a questo proposito, quando ci siamo conosciuti.
    Le persone come loro non cambiano mai, la moglie non basterà mai, per loro non bastano niente e nessuno.
    Vai a letto tranquilla stasera, sapendo che si sta rodendo il fegato perché sa che lui era tutto e adesso è niente. Sarà sempre il niente, lo sa e ne ha una paura fottuta, così come lo sa il mio ex.

  • Ariel, 24 Dicembre 2020 @ 18:59 Rispondi

    Ciao Cara @Crocus certo non sto sostenendo che tutte le donne sono sante e sono solo che condizionate dal maschilismo ,che comunque è bene ricordarsi che fattivamente è uno che FA TUTTE LE LEGGI e che quindi decide SEMPRE LUI tutto come bisogna essere e comportarsi se solo si vuole
    Vivere lavorare studiare amare anche e come farlo tutto ruota intorno al Maschilismo che GRAZIE ALLA SOLIDARIETÀ FEMMINILE nei secoli è storia concreta che ogni nuova conquista sociale di libertà delle Donna si è potuta fare perché le Donne si sono unite pur affrontando se necessario la LAPIDAZIONE O MORIRE O LA PRIGIONE
    In vari paesi d L mondo

    Questo è importante ricordarselo sempre perché certamente che noi donne siamo esseri umani e pure capaci di fare del male ,ma non esattamente uguale numero dei amaschi semplicemnte perché esiste la manipolazione Maschilista in varie forme in ogni settore della società

    Ora quindi sicuro che ne so metti nel tuo vissuto sicuro dal tuo racconto può essere sicuro che tu purtroppo ti sia beccata il peggio dalla esperienza di amantato e cioè hai fatto emplain lui CIALTRONZO e lei PESSIMA Insomma ovviamente esistono eccome i casi in cui anche le Donne sono capaci di comportamenti cattivi negativi

    Ma mi piace guardare oltre e cioè pur riconoscendo che la radice del problema delle relazioni affettive sta in origine CAUSATA dal Maschilismo che significa che pure gli uomini meglio educati ed emancipati possono rimanere loro stessi come a dire impediti a essere come vorrebbero perché il gruppo di maggioranza li critica e li esclude come Maschi di valore

    Quindi sicuro anche le Donne possono eccome essere pure pessime a loro volta ,ma in genere molto spesso è lui uomo che tratta con metodo di dinamiche nefaste sia la moglie che amante

    Da sempre è un tratto tipicio che viene dalla prevaricazione Maschilista mettere le Donne una contro l’altra

    Ma non è nella nostra natura affatto
    Siamo capaci di essere solidali perché le Donne in genere privilegiano il legame affettivo e della competizione non gliene frega nulla come istinto naturale

    Ecco che molte Dipendenza affettiva è stata generata sia nella amante che nella moglie NON nel tuo caso ,il tuo caso lo trovo appunto particolarmente negativo la moglie del tuo amante ha perso il lume della ragione comportandosi da vera Stronza

    Ma meno male che non sempre è così!

    @CaroAlessandro ha ragione a sostenere che siamo noi Donne che possiamo muovere al vero cambiamento sociale infatti se solo sapremo guardare oltre e meglio la Unione fa la nostra forza è capire che in generale amante donna e moglie ecco che il vero danno arriva sempre da lui
    Cialtrone e CIALTRONZO nei casi più gravi come il nostro anche nella mia passata relazione pessima e tossica
    Ecco che appunto in terapia ho condiviso esperienza con amanti mogli fidanzate e questo appunto dimostra che uomo in certe relazioni riesce a manipolare negativamente sia amante che moglie e pure tutte le persone che relazionano insieme a lui.

    Cara Crocus stai davvero facendo tantissimo progresso verso la tua strada di rinascita che meriti tutto il bene caro di questo mondo!❤️

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 18:37 Rispondi

    @Piccola ignorala… che se ci pensi una che cambia vita per dimostrare di essere migliore fa veramente una profonda tristezza… perché di base lei ne è consapevole altrimenti perché fare tutte ste pagliacciate? E pensa un po’ anche quanto sforzo impiega ad essere ciò che non è! Noi invece occupiamoci di noi, a volerci bene e a fregarcene di tutto quello che fanno o non fanno loro. Buona vigilia cara, buona vigilia a tutte noi! E a te in particolare @Alessandro ❤️

  • Piccola, 24 Dicembre 2020 @ 18:15 Rispondi

    @Eli quindi il dichiarare amore per la moglie non l’ha portato a non cercarti più? Ma che amore è? Lo fanno per autoconvincersi? Non capisco sti “pitini’ , si dice così nel mio dialetto . Non riescono ad essere coerenti con nulla.

  • Lia, 24 Dicembre 2020 @ 18:15 Rispondi

    Ad @Ale e tutte le ragazze del blog.
    È un pó che manco, anche perché ho deciso di togliermelo definitivamente dalla testa.
    Continua ad orbitare ma io evito qualsiasi incontro.
    Vi scrivo per augurare a tutti un sereno Natale.
    Siete persone speciali…
    Un bacio e un ‘abbraccio virtuale.

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 18:13 Rispondi

    @Crocus carissima quanto vorrei poter accompagnarti al lavoro quando tornerai.. Hai ragione, è difficile affrontare anche questo e se provo ad immedesimarmi faccio davvero fatica solo al pensiero… Ma devi essere forte, tu cammina a testa alta e… non ti curar di loro ma guarda e passa… con un bel dito medio alzato se occorre! Spero trascorrerai una serena vigilia te lo meriti ❤️

  • Eli, 24 Dicembre 2020 @ 17:46 Rispondi

    @Crocus scusami, leggo ora il tuo commento!
    Mi ha lasciata lui dichiarando amore a sua moglie pubblicamente e dopo un anno fuori casa e dopo che lei ci ha scoperti nuovamente. Poi dopo un mese di silenzio SUO è ritornato a cercarmi dicendo che aveva SCELTO. Non l’ho più voluto. Troppo male e troppe ambiguità. È ritornato più volte durante questo anno ma la mia porta è ormai chiusa. In un momento in cui (guarda caso) non si è fatto più vivo, ho pensato che finalmente avesse capito… invece ho scoperto che stava riprovando con lei, cosa che trovo legittima! Ma poi non torni a cercarmi perché non sei ancora riuscito a convincere la moglie a riprenderti…. insomma una bandiera al vento.

  • Piccola, 24 Dicembre 2020 @ 14:36 Rispondi

    @Crocus hai ragione, abbiamo incontrato uomini vigliacchi con mogli cattive. La cosa assurda è che agli occhi della gente con cui parlano male di noi sembrano brave, dolci. Nel mio caso lei appena saputo di me ha cominciato a cambiar vita, a lanciarsi nella società per passare come una persona buona e ricevere complimenti a destra e manca. Me la ritrovo dappertutto, ostenta tanto e nel frattempo denigra me. A me non importa perché so qual è la verità e la sa anche lui ma è più facile prendersela con me. Tanto prima in poi le cose vengono a galla. Rimpiango solo di essermi fidata di gente simile e spesso mi sento giu. Anche stamattina, mi sono svegliata con le lacrime agli occhi. Poi ho pensato che non posso rovinarmi il natale per niente. Un abbraccio e tanti auguri.

  • cossora, 24 Dicembre 2020 @ 14:29 Rispondi

    Io non sono un’invidiosa, anzi ho una bella dose di autostima. Ma lui è stato sempre molto misurato, nessuna lamentele e nessun comportamento di difesa/offesa nel confronti di lei. Semplicemente lei non esisteva, o meglio è sempre esistita ma nel mio pensiero era come l’ha coerentemente descritta da subito nella loro vita: in soffitta a fare ricerca, che si palesa quando deve, a pranzo, a cena.
    Io credo che se chi sta nel mezzo è corretto, non ci sia spazio per risentimento o competizione.

  • cossora, 24 Dicembre 2020 @ 14:20 Rispondi

    @Ale menomale che l’hai detto tu. Nessuno ci fa sentire inferiori, senza il nostro permesso.

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 13:47 Rispondi

    @Crocus @Vita @Ellelle @Viovio @Maddy grazie di cuore per le vostre parole sono di grande grande aiuto ❤️

  • Viovio, 24 Dicembre 2020 @ 12:37 Rispondi

    @Ale io ho provato forti gelosie nei confronti della moglie, soprattutto durante i primi anni di amantato ma non l’ho mai screditata ai suoi occhi attaccandola per il suo aspetto fisico o per il modo di vestirsi: che tristezza cadere così in basso! Mi viene in mente la moglie dell’ex di @Crocus(una storia allucinante) e mi ripeto quanta miseria e crudeltà porta l’infelicita’. Dovremmo capirlo subito che non è una competizione sulla più bella, la più intelligente, la più brava a letto ecc ecc il vero competitor è lui che oltre a raccontarci un sacco di balle ha le idee chiarissime sul da farsi: resto a casa e quando posso trovo un diversivo alla mia vita così noiosaaaa!
    Approfitto anch’io per farvi tanti auguri di buone feste, grazie di cuore per avermi incoraggiato ed aiutato, senza la vostra presenza (seppur virtuale) non avrei raggiunto questo traguardo! Non ne sono uscita ma rispetto a due mesi fa è tutta un’altra storia!! 🙂

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:59 Rispondi

    @Ale, scusa però le tanto vituperate mogli a letto sono o no dei sacchi di patate? Perché in ogni tua diretta ce lo ripeti che il sesso con noi è favoloso e con la moglie noioso quindi questa cosa è vera o è l’ennesima bugia che loro ci raccontano giusto per rendersi ganzi ai nostri occhi? Grazie 🙂

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 18:00 Rispondi

      Non tutte le mogli sono dei sacchi di patate il problema del sesso coniugale soprattutto in quei rapporti che iniziano da giovani e durano decenni e la ripetitività

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:57 Rispondi

    @Ale, penso al mio ex, che aveva due donne che lottavano per lui, due donne che lo volevano, ma ti rendi conto? Questo poteva starsene bello beato e scegliere, questa si, questa no. Che schifo. Mamma mia mi dà fastidio il fato di avergli dato questo piacere, si sarà sentito un Dio. Prendeva in giro due donne e loro lo amavano comunque, con l’unica differenza che l’amante e cioè io, quando ho aperto gli occhi, li ho aperti definitivamente. Non esiste via di ritorno.

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:54 Rispondi

    @Ale, quanto è vero tutto ciò che dici ma soprattutto quanto è triste :-(. Anche io non capisco perché se vedi una bella donna devi per forza trovarle un difetto? Ma non può essere bella e basta? Sul lavoro è ancora più tremendo, se hai la “sfortuna” di essere bionda e contemporaneamente laureata in matematica (permettimi la metafora) allora apriti cielo: ha questo ruolo perché l’ha data a qualcuno (e anche se fosse qual è il problema? Basta che non chiedano a me di farlo poi ognuna con il suo corpo fa ciò che vuole), questa mette le minigonne per attirare l’attenzione, questa fa la gatta morta, insomma di tutto e di più. Se una donna è bella e intelligente è penalizzata, non c’è nulla da fare. Così come non capisco perché criticare la ragazza in carne, in quel caso sarebbe “no ma questa cicciona ha quel ruolo ma ti rendi conto? Una brutta così”. Ecco non andrà mai bene nulla. Quindi il segreto è imparare a fregarsene e farsene una ragione, le cose non cambieranno. Sono così da millenni, stiamo lottando affinché cambino ma io non vedo alcun successo all’orizzonte. E ciò che ci succede nel day by day è la prova di ciò che dico.

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:46 Rispondi

    @Azzurra, grazie mille per le tue parole e grazie per aver compreso appieno il perché parlo male della moglie. Purtroppo assume questo ruolo nella mia storia però potrei parlare di lei anche in quanto persona, non credo si discosti molto da ciò che ho visto, non è che se sei moglie tradita sei una testa di ca*** e invece fuori da questa situazione sei un angelo. Sei quella che sei punto, una vipera invidiosa e cattiva. Pensa che io speravo tanto di riuscire ad andare d’accordo con lei. Si certo come no, era una roba impossibile, ha un odio smisurato nei miei confronti eppure sono sempre stata al mio posto, di fronte a tutte le sue sfuriate, parole orrende, contattare mio marito ecc ecc non ho fatto una mossa nei suoi confronti (e mi pento amaramente). Sono persone prive di un cervello e di un cuore altrimenti non si spiega. E aggiungo che infatti non ho mai criticato l’aspetto fisico, o come si veste, per me quelle cose non contano niente. Non sono in competizione con lei e non lo sono con nessuno, al massimo sfido me stessa ma perché se ho un sogno e voglio realizzarlo è perché dentro quel sogno ci sto bene IO, tutto qui.

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 11:41 Rispondi

    @Ellelle si… Io ero un’altra persona ora sono di sicuro più consapevole ma ho perso quell’innocenza di non sapere che al mondo esistano persone cosi.. Mi riprenderò, io amo la mia vita e le persone che mi vogliono bene davvero. Voglio solo dimenticare, voglio fare tante di quelle cose che inevitabilmente lui non sarà che un puntino lontano che non dimenticherò mai solo per ricordarmi che non sempre le persone che dicono di amarti lo dicono davvero e che bisogna dare fiducia solo a chi ti dimostra con i fatti che sono meritevoli di questa. Grazie di cuore ❤️

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:40 Rispondi

    @Viovio, spezzo il commento altrimenti è troppo lungo. In famiglia lo sa solo la mamma, però ovviamente sa una minimissima parte e pensa che per quel poco che le ho raccontato se ne è uscita con “ho paura che la moglie possa accoltellarti” pensa se avesse saputo cosa realmente mi è accaduto. Santo cielo! Io ho provato a proteggerla, papà era appena mancato quindi l’avrei ammazzata, però diciamo che le ho accennato della crisi con mio marito e della presenza dell’altro. Ho scritto ieri in risposta a @Indy nell’altro post, che la mamma mi aveva detto che lui non avrebbe mai lasciato la moglie e mi avrebbe usata per i suoi bisogni fisici. Io l’ho difeso e lei mi ha detto “ci crederò quando lo vedrò al tuo fianco”. E infatti, è andata come è andata. Quindi per riassumere sa un 10% di tutta la storia e di tutta la mia sofferenza. È sempre stata la mia migliore amica ma non potevo darle questo dolore in un momento in cui era già a terra per aver perso l’Amore della sua vita. 🙁

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 11:35 Rispondi

    @Viovio il primo istinto è stato quello di prendere il telefono sbloccarlo e offenderlo ma ho resistito perché io ormai so come funziona la sua testa, so che è quello che vuole lui. Invece mi sono infilata nel letto e ho pianto e ho cominciato a ricordare tutto come se guardassi un film, ho rivisto tutte le provocazioni, gli inganni, le bugie, le umiliazioni, comportamenti crudeli che ho subito e una cosa importante : ho rivisto me innamorata di un Amore che lui non potrà mai provare, gli ho dato tanto, lui era fortemente controllato, nemmeno il sesso che è la cosa più bella quando si ama ho potuto vivere con lui.. sentire il suo odore..accarezzarlo, scoprirci.. amarlo fino in fondo non poteva ecco l’ho detto finalmente, non poteva… gli ho dato più di quello che avrei dovuto ma ora gli ho tolto tutto. Lui è abituato alle luci del palcoscenico, agli applausi, alle sue fan… Io invece ho tirato il sipario. Buio. Sei nessuno eri tutto ora sei Niente. Grazie a voi tutti per essermi vicina, ne ho un forte bisogno ❤️

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 11:35 Rispondi

    @Viovio, grazie di cuore per le tue parole ❤️. Io prego ogni giorno e spero di trovare un nuovo lavoro il prima possibile. Anche io credevo sai che dopo il primo lockdown i pettegolezzi si sarebbero focalizzati su altro eppure con rammarico avevo scoperto che mi stavano ancora sparlando alle spalle (tutto organizzato dalla moglie ovviamente) ed ero rimasta basita. Anche perché non andando più in ufficio voglio dire non puoi vedere come sono vestita, cosa mangio ecc eppure hanno trovato altre schifezze da dire, robe inventate e moooolto gravi tra l’altro. In quel caso lo avevo saputo da lui, ma ora non sentendolo più non sono più a conoscenza di nulla ma sono sicura che continuano. Lei è una mentecatta fuori di testa che purtroppo me la trascinerò dietro a vita, è una che non mi lascerà in pace mai. Ahimè. Quindi l’idea di tornare in ufficio mi attanaglia, vedere quelle m**** che hanno smesso di salutarmi e che aggiornano lei su ogni mio passo, è brutto. Molto brutto. Ma ho capito che finché non trovo altro non ho alternative quindi dovrò in qualche modo imparare a camminare a testa alta in modo da non fare capire loro quanto la cosa mi disturba, però dentro di me soffro come un cane, manco avessi ucciso qualcuno.

  • elleelle, 24 Dicembre 2020 @ 10:55 Rispondi

    @Alessandro
    A me sembra assolutamente normale che si formi un tipo di competizione tra moglie e amante, anche se in generale è a senso unico: l’amante è a conoscenza dei “difetti” della moglie perché il marito si lagna, altrimenti non potrebbe giustificare il tradimento.
    Nel mio caso, qui sul blog ho sempre riportato quello che mi avevano detto il mio ex e altre persone in comune su di lei. Alcune cose sono comprovate, su altre ho dei dubbi, su altre mi ero fatta un’idea in cui entrambi erano co-responsabili in quanto persone abbastanza infantili.
    Allo stesso tempo, ho difeso varie volte sua moglie di fronte a lui, ho cercato di fargli capire che meritava rispetto e che certi suoi comportamenti non andavano bene né con me né in casa. Gli ho dato innumerevoli opportunità di smettere con me e dedicarsi a lei, cosa che lui evidentemente non ha voluto fare finché non ce l’ho sbattuto contro e me ne sono andata.
    Io un po’ di solidarietà femminile ce l’avevo messa, chiedevo sempre a lui di comportarsi in modo corretto con entrambe, ma non è colpa mia se lui è un narcisista che usa le persone e lei glielo lascia fare.

  • elleelle, 24 Dicembre 2020 @ 10:29 Rispondi

    Cara @azzurra, sai che ti capisco perfettamente.
    Ho pianto e piango ancora, per me stessa, non per lui.
    Amare persone che non esistevano veramente, perderne la stima nel giro di poche ore e doverli vedere come presenze nemiche e tossiche sono state forme di violenza molto grossa su di noi.
    Da persone normali che reagiscono in modo normale, è impossibile non piangere per la parte di noi che abbiamo perso, quella presenza sorridente e felice che ci è stata strappata via e non sappiamo quando tornerà.
    Goditi il distacco di questi giorni, sarà un toccasana per te. Ti abbraccio forte!

  • Viovio, 24 Dicembre 2020 @ 09:59 Rispondi

    @Azzurra dopo aver letto il tuo post mi sono sentita morire, immaginando quello che hai provato con un affronto del genere. Sono d’accordo con te, le sta tentando tutte pur di ricevere una reazione e temo che non si fermerà fino a quando non sarai tu a dargli uno stop. Confrontati con un avvocato sul da farsi, sta invadendo la tua privacy e non puoi vivere con il timore che faccia la qualunque e metterti in difficoltà in pubblico. Fai qualcosa cara @Azzurra, non meriti di essere umiliata in questo modo. Che uomo di m….

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 09:55 Rispondi

    Esattamente. In più @Alessandro molte delle cose che le amanti dicono contro le mogli escono dalla bocca dell’uomo in questione. È lui il primo a parlare male della moglie per fare la vittima ed essere consolato e se dall’altra parte trovi un amante che sta messa peggio di lui userà le sue stesse parole contro la moglie. Sottolineo che sto parlando di situazioni in cui la moglie è inconsapevole di quello che succede alle sue spalle e non è corretto né tanto meno fa onore dirne di ogni contro di lei solo perché è la moglie, solo perché si è gelose. La gelosia è normale provarla, l’invidia no. La gelosia va controllata. È lui il vero responsabile di situazioni in cui mogli e amanti si aggrediscono. Il mio con me ci ha provato, vi posso portare mille esempi ma non ha mai attecchito. Nel caso di mogli come l’ex di Crocus anche in quel caso parliamo di donne invidiose e di basso livello, persone che non ragionano e non si rendono conto che il vero problema è da cercare dentro non fuori la coppia

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 09:27 Rispondi

    @Alessandro tempo fa una mia amica aveva una relazione con un uomo sposato, io ero già nella mia relazione con lui. Ricordo che lei aveva un odio smisurato nei confronti di questa donna, gliene diceva di ogni : brutta(secondo me non lo era) sciatta (non lo era affatto) che non si occupava della casa e dei figli, antipatica e la cosa che mi fece pensare è che lei piangendo una volta mi disse :” le fortune tutte agli altri io che le merito davvero non ce le ho”. Io provai a dirle che la moglie non c’entrava nulla e che quell’astio era ingiustificato lei mi aggredi. Lei criticava la moglie anche perché vestiva molto semplice mentre lei, la mia amica, sempre in tiro col tacco 12. Lei non lo sa, ma io ho avuto modo di stare con queste due persone durante una cena lui ad un tratto si è allontanato e alla moglie l’ha stretta e le ha dato un bacio sulla fronte…
    Per quanto riguarda me io non sono mai stata gelosa e non ho mai detto cose brutte sul suo conto sai perché? Primo perché non sono per natura una persona invidiosa e secondo perché credevo che se la tradiva non l’amava più. Però bisogna valutare tante situazioni, se lei avesse saputo e mi avrebbe aggredita com’è successo a @Crocus ovviamente anche io ne avrei dette su di lei ma non per competizione semplicemente per difesa. Ci sono donne che sono competitive(in senso negativo) e scorrette in ogni ambito non solo nella posizione di amante (o nella posizione di moglie) e sono queste quelle da cui non uscirà mai un briciolo di solidarietà femminile semplicemente perché il loro scopo è quello di primeggiare e hanno un solo obiettivo : ottenere a tutti i costi qualcosa o qualcuno

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 09:41 Rispondi

      Le tanto vituperate mogli, descritte da lui come un disastro spesso sono completamente diverse dalla descrizione. Separate in casa a loro insaputa. Asessuate che però fanno sesso col marito almeno la domenica quando i figli dormono. Sciatte che vanno regolarmente dall’estetista. Aride ma buone madri. Distratte ma fanno il massaggio al marito. La realtà è molto diversa

  • Crocus, 24 Dicembre 2020 @ 08:36 Rispondi

    @Ariel, scusami ma io davvero faccio fatica a capirti (e a leggerti) ma qui mi sono soffermata perché l’argomento mi interessa. Non esiste la solidarietà femminile e lasciamo da parte per un attimo gli uomini. Sarebbe bello che ci fosse, come vedo ad esempio qui sul blog, ma sappiamo benissimo che non è così. Non c’entra un tubo la manipolazione eddai, una donna che vede l’uomo come un giocattolo e lo tratta come tale non mi sembra una sottona, è esattamente il contrario. Una donna che dice a suo marito che l’amante è una cessa, sfigata bla bla non è del tutto a posto perché vuol dire che non ha capito nulla e in più si mette in competizione inutilmente. Una che per riconquistare il marito si mette le minigonne e il rossetto rosso (quanta povertà d’animo) senza capire in realtà il reale problema. Quindi Ariel purtroppo ci sono anche molte donne cattive, esattamente come gli uomini. E non sono mica manipolate, sono nate così e ci saranno sempre, semineranno odio e dolore esattamente come alcuni uomini. Sogno da sempre che le cose possano cambiare ma più vado avanti e più capisco che non accadrà mai.

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 08:54 Rispondi

      Purtroppo, ogni volta che parlo in diretta del fatto che mogli e amanti dovrebbero smettere di prendersela una con l’altra perché sono vittime e non competitor si scatena la guerra dei commenti. Se ci provi con uno sposato questo è il minimo che ti aspetta. Sei solo una donna che tiene a quello che dice la società, è un matrimonio azienda e tu sei un sacco di patate a letto, brutta, asessuata e legata ai soldi. E via così. Succede anche sul lavoro, dove le donne invidiano gratuitamente i successi degli altri anche quando non interferiscono con il loro lavoro, si criticano per come sono vestite o se hanno la cellulite. Non posso mettere in bacheca la foto di una bella donna, di quelle oggettivamente da 10 che qualcuna non dica ha le tette finte, è ritoccata, sarà una zoccola. Signore, io amo e difendo le donne, difendo le amanti e difendo le mogli turlupinate, ma finché ci sarà la guerra fra le donne i padroni del mondo saremo noi. E, spesso, a vostro discapito

  • Azzurra, 24 Dicembre 2020 @ 08:31 Rispondi

    @Ellelle stare in casa mi fa sentire meglio. Spero di non incontrarlo fino al 6.. Viste le restrizioni ci saranno poche occasioni e questo mi rende serena. Piango per me non per lui. Perche l’ho amato davvero e lui non lo meritava. E perché non l’ho amato per avere un nemico. Non avrei mai potuto immaginare.. Sarebbe stato così semplice e sano essersi amati e poi lasciati andare senza tutto questo dolore inutile

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 08:55 Rispondi

      Ricordati sempre chi è lui veramente e per come si è rivelato nell’ora della verità

  • Vita, 24 Dicembre 2020 @ 07:36 Rispondi

    @azzurra, quanto mi dispiace! È scorretto e crudele, oltre ogni misura. Devi provare a fare qualcosa per fermarlo. Chiedi consiglio e non ti abbattere. Tieni duro e resta in piedi. Ti abbraccio.

  • Viovio, 24 Dicembre 2020 @ 00:27 Rispondi

    @Crocus ci conosciamo solo virtualmente, ma da quello che scrivi e trasmetti se mi fossi ritrovata fra le persone con cui lavori o conosci ti avrei difeso a spada tratta. Non lo dico perché sono ruffiana, ma semplicemente perché non trovo motivi per accusare una persona di cui non conosco la sua storia. Dove sta scritto che la colpevole di un tradimento sia solo ed esclusivamente una terza persona? Se ami non tradisci. Punto. Non ci sono giustificazioni, nessuno è immune, potrebbe capitare a chiunque. Sei stata veramente sfortunata, spero tu ossa trovare almeno un’alternativa in campo lavorativo oppure la forza per andare avanti nello stesso posto, del resto i pettegolezzi alla lunga si dirottano su situazioni più fresche ed in voga. Ma i tuoi familiari sono a conoscenza di questa situazione, di quello che hai vissuto?

  • Viovio, 24 Dicembre 2020 @ 00:20 Rispondi

    @stella sei tostissima, tantissimi auguri anche a te!

  • Maddy, 23 Dicembre 2020 @ 23:11 Rispondi

    @cossora trovo molto intelligente questa scelta di passare il Natale insieme voi 4. Ce ne fossero di separati con questo cervello.
    Approfitto di questo post per fare tantissimi auguri di ❤️ a tutti voi!

  • Maddy, 23 Dicembre 2020 @ 23:08 Rispondi

    @Azzurra sono senza parole! Un uomo senza vergogna.
    Al limite della denuncia.
    Tieni duro. Un abbraccio forte ❤️

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:42 Rispondi

    @Cossora, non innamorato e in più si sente un eroe, cosa chiedere di più dalla vita? Mi chiedo se si è felici davvero in una situazione di questo tipo. Boh. Molto strano per me.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:31 Rispondi

    @Azzu, che sia malato di mente ormai lo abbiamo detto. Che non gliene freghi nulla anche. Capisco molto bene anche le difficoltà che hai nei confronti dell’amica ma la cosa che mi fa incavolare di più è che ti abbia fatto piangere quel bastardo. Quindi, se si ripete ancora quella scena, vai dritta da un avvocato. C’è un limite a tutto e lui mi sembra che lo abbia superato ampiamente. Azzu ti voglio bene, sei forte e sei una persona splendida, non dimenticarlo mai. MAI. ❤️

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:15 Rispondi

    @Piccola, anche io non me la sarei mai presa con l’amante e lo so per certo perché mi conosco. Può non starti simpatica ma da lì a distruggere la vita di una persona che ne passa. Sono persone alle quali scorre la cattiveria nelle vene al posto del sangue quindi reagirebbero così in qualsiasi situazione non di loro gradimento. Io, te e @Stella siamo state proprio sfortunate ad aver beccato delle persone cattive dall’altra parte. Portiamoci a casa la lezione che abbiamo imparato, dobbiamo farne tesoro e sperare che il futuro sia roseo e pieno di sorprese. Ti abbraccio bella ❤️

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:11 Rispondi

    @Stella2 la mamma sta decisamente meglio, sono molto triste perché quest’anno le feste non le passeremo insieme però è giusto così. Finirà questo incubo e ci riabbracceremo tutti quanti. Tu che hai la fortuna di essere con la tua famiglia, goditela e fatti coccolare da loro più che puoi! ❤️

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:08 Rispondi

    Amiche belle, Ale, vi faccio i miei migliori auguri. Spero che queste feste ma soprattutto spero che il nuovo anno ci porti solo gioia, pace interiore, salute, fortuna (che un colpo di culo non guasta mai), persone SINCERE, rispetto e perché no un amore incommensurabile, un amore che abbia il sapore del coraggio, del confronto e della verità.

    @Ale, a casa tua vista Salute, beh mi sono sciolta. Non mancherò, accada quel che accada ❤️. E un immenso grazie va di nuovo a te, per aver aperto le porte di “casa tua”, grazie perché sei il papà di tutte noi (e qui mi scende una lacrima visto che il mio non lo ho più) e ci fai capire che valiamo, valiamo tanto e che prima o poi l’amore vero busserà anche alle nostre porte. Un abbraccio.

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 07:32 Rispondi

      Tanti auguri!

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 22:01 Rispondi

    @Dispersa, abbiamo praticamente scritto lo stesso commento :-).

    “Nel lavoro i pettegolezzi ci sono solo che non li vedi fino a quando non sarai più la ‘pupilla’!! Te ne accorgerai quando le colleghe invidiose godranno della situazione, quando i colleghi ci proveranno perché forse sei debole e ‘facile’… E quel lavoro che tanto amavi inizierà a starti stretto!!” TUTTO ASSOLUTAMENTE VERO (scusa le maiuscole Ale). Fa male però purtroppo le persone non cambieranno mai, vivono di gossip e sono felici dell’infelicità altrui (non ho mai capito questa cosa e non la capirò mai!).
    Lui poi ha cambiato lavoro e indovina chi sta spalando la m**** da sola? La sottoscritta. Brutto da dire ma a me sta pandemia sotto certi punti di vista (smartworking ad esempio) ha salvato la vita ragazze. Se penso che potevo non esserci più per aver amato uno stronzo, mi vengono i brividi. Quindi brindo alla vita, che è una sola ed è preziosissima. Godiamocela amiche ❤️

  • elleelle, 23 Dicembre 2020 @ 21:37 Rispondi

    @azzurra
    Il tuo ex non si può permettere di giocare con te al gatto e al topo, perché questo è quello che sta facendo: sta giocando con te, ti sta facendo star male, mettendoti in imbarazzo e umiliandoti.
    Quello che sta facendo è già stalking, ti sta imponendo una presenza che tu chiaramente non vuoi e ti sta intimidendo in presenza di altre persone.
    Dal momento che il tuo ex è un narcisista, ci gioco quello che vuoi che il suo atteggiamento nasconde una rabbia enorme e la sfoga in questo modo, intaccando la tua tranquillità giornaliera.
    Secondo lui tu non puoi sfuggire, non puoi lasciartelo alle spalle.
    Sono persone malate, @azzurra, il mio ex ha passato settimane a dire volgarità e minacce sui social perché non poteva dirle direttamente a me.
    Metti la parola fine, scomparendo tu per un po’ se riesci. Non farti trovare, cambia i tuoi giri, approfitta di queste feste per mettere un muro tra voi due almeno fino a dopo le feste.
    Tieni sempre presente che è un miserevole e che se non capisce da solo, ti resta comunque la diffida di cui parla @Ale.
    Ma cerca di piangere meno che puoi, sono lacrime sprecate per una persona di una stupidità infinita. Ti sei salvata, disprezzalo più che puoi, non ti fare riguardi. Ci sei prima tu.
    Ti abbraccio!

  • Azzurra, 23 Dicembre 2020 @ 21:02 Rispondi

    @Alessandro come faccio a diffidarlo se non voglio coinvolgere nessuno? Se non voglio che nessuno sappia? Io sto aspettando che si stanchi, il mio silenzio davanti a tutte le sue provocazioni gli farà capire che è tutto inutile. Ora ho solo un pensiero fisso.. Cosa penserà la mia amica, non è difficile arrivare a pensare che tra noi ci sia stato qualcosa. E poi mi chiedo dove sono finite tutte le sue paure di non farci scoprire? Lui proprio lui che diceva che questa mia amica secondo lui è una pettegola perché non ha pensato alle conseguenze? Condividiamo purtroppo la frequentazione di un ambiente al quale entrambi per motivi propri non possiamo rinunciare e questa mia amica fa parte di questo ambiente, quello che lui chiama un covo di pettegoli. Com’è possibile che abbia detto quelle parole in sua presenza? C’è un solo motivo : sta cercando una mia reazione. Io piuttosto crepo ma non gliela darò mai vinta

    • alessandro pellizzari, 24 Dicembre 2020 @ 07:34 Rispondi

      Parlane con l’avvocato il modo c’è

  • elleelle, 23 Dicembre 2020 @ 19:59 Rispondi

    @Alessandro, ragazze,
    Ne approfitto anche io per fare gli auguri a tutti/tutte.
    Le medicine per la schiena mi stordiscono, dormo tanto e ho letto le ultime storie con molta tristezza, forse più del solito.
    Spero che riusciate tutte a passare delle buone feste, nonostante le chiusure e la pesantezza di questo momento. Un abbraccio!

  • Outlier, 23 Dicembre 2020 @ 19:40 Rispondi

    Hai proprio ragione @Crocus, le voci interiori vanno sempre ascoltate anche perché se ci mettono in guardia un motivo ci sarà

  • Piccola, 23 Dicembre 2020 @ 18:56 Rispondi

    Si @Cossora, avevo capito. Volevo portarti il mio esempio per dirti che hai pienamente ragione.

  • Azzurra, 23 Dicembre 2020 @ 17:36 Rispondi

    Ragazze, @Alessandro io sono senza parole. Questo pomeriggio sono uscita con la mia amica per gli ultimi regali e da lontano lo vedo lui passa e di nuovo ci fa gli auguri io non rispondo, ripassa e fa gli auguri non rispondo ancora e lui cosa dice davanti alla mia amica!? : voglio vedere quando mi risponderai! Io sono rimasta gelata, io che non ho mai parlato con nessuno di questa storia tranne voi.. La mia amica che già aveva sospettato qualcosa ma non aveva la certezza mi ha soltanto detto : mi dici cosa ti ha fatto? Perché non lo saluti?. Io volevo solo scappare a casa, volevo solo mettermi ad urlare. Non sapevo cosa risponderle, non voglio raccontare di noi a nessuno non l’ho fatto con persone di cui mi fido al cento per cento come mia sorella e non voglio farlo adesso che è finita. Le ho solo risposto che la stupidità umana non ha limiti, che è un idiota e le ho chiesto di non farmi più domande. Tornata a casa mi sono infilata nel letto e ho pianto tutte le lacrime che avevo. Non è giusto tutto questo.

    • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2020 @ 20:33 Rispondi

      Non ha rispetto per te e per la tua privacy: diffidalo

  • Vita, 23 Dicembre 2020 @ 17:31 Rispondi

    @viovio cara, grazie per le tue parole. Ho sorriso un po’ divertita: in realtà non sono né dolce ne pacata: sono piuttosto nevrotica! 🙂 mi accendo molto facilmente, sono passionale, mio marito fin da ragazzi mi chiama “l’infiammata”. Si, comunque, ci sto provando e ci sto credendo perché c’è vita ancora fra noi, e finché c’è vita c’è speranza.
    L’ex ho lasciato che lo gestisse la mia amica (ne ha contattata pure un’altra). Non ho infierito e non ho raccolto, sono stata in silenzio perché davvero non avevo più niente da dire. Qui nel blog sento una grande solidarietà e un grande calore, bello!

  • cossora, 23 Dicembre 2020 @ 16:42 Rispondi

    @crocus io credo semplicemente che non sia innamorato.
    Ma lui è pigro, lei è molto carina, si è separata per lui.
    E’ insicura, lo fa sentire un eroe.
    Tutto sommato meglio così che da solo, mica ci sta male.
    Anzi credo che sta paraculata del ‘non esageriamo, ci sono i ragazzi’ gli faccia pure comodo all’occorrenza.
    Contenta lei. non saprei che dir..!

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 16:40 Rispondi

    @Stella2 ho l’impressione che stiamo lavorando nella stessa azienda :D. Arpie, cattiveria, pettegolezzi, tutti parlano male di tutti, ma oh, farsi una vita è troppo difficile?! Ma chissene frega di chi va a bere il caffè con chi, chi parla con chi ecc ecc. Mi rendo conto davvero di essere atipica da questo punto di vista. Io vado in ufficio, provo a dare il massimo per fare bene il mio lavoro e poi non vedo l’ora di tornare a casa per allenarmi e sentire la mia famiglia. Non mi interessa un tubo di sapere chi scopa con chi e tutte quelle baggianate. Un abbraccio sorellina ❤️

  • maribel, 23 Dicembre 2020 @ 16:01 Rispondi

    a tutte voi ragazze (e a qualche ragazzo) e al nostro @ale tanti cari auguri, con la speranza di vederci presto e brindare assieme alle nostre personali rinascite! io ci credo!!
    alla faccia di tutti i cialtroni e a tutte le cialtrone di questa terra! Buon Natale!

    • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2020 @ 16:23 Rispondi

      AUGURIII!

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 14:30 Rispondi

    @Azzu bella, non è che non si rende conto è che semplicemente non gliene frega nulla di cosa potrebbe pensare la tua amica. Cioè, questo ti ha trattato come uno straccio fregandosene, secondo te si pone il problema dell’amica? Peggio ancora, sa che sei una donna corretta e super responsabile e per come sei fatta non lo infangherai mai nonostante il dolore che ti ha provocato, quindi ci marcia sopra. Questi stronzi si meriterebbero delle amanti come la moglie del mio ex: cattive, vendicative, che creano problemi ecc. Forse così imparerebbero una volta per tutte a rimanere a cuccia, invece no, hanno pure il cu** di trovare donne per bene, che sanno stare al loro posto. Pensa te, fortunati a tutto tondo. Cascano sempre in piedi.

  • cossora, 23 Dicembre 2020 @ 14:24 Rispondi

    @Piccola quando rispondo a te con un pensiero generico (infatti dico ‘noi donne’) intendo che partendo dal tuo post faccio una riflessione basandomi su quanto letto nel tempo qui. Non affermo che tu faresti o avresti fatto. Che ne so io di quel che faresti tu in una situazione che nemmeno si è rivelata?!?
    Non mi permetterei mai.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 14:23 Rispondi

    @Maddy, giuro su dio che quando ho letto il commento su tua sorella ho pensato “Maddy sicuramente sì sarà detta che non andrà mai con uno sposato visto ciò che ha vissuto la sorella, poi invece”… Hai ragione. Mai dire mai. E mai dire sempre. Riempire i vuoti con l’amore per noi stesse lo trovo giustissimo, poi però è chiaro che è tutto più bello se si è in due, a patto che si tratti di un sentimento sincero e non di sottomissione, manipolazione e tutte le cose brutte che stiamo leggendo qui :-(. ❤️

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 14:17 Rispondi

    @Cossy, si sei stata fortunata, mi considero anche io fortunata per quanto riguarda mio marito. Ricordo che lo dicevo anche all’ex amante e cioè che nonostante fosse finito l’amore, mio marito per me resterà una delle persone più importanti sulla faccia della terra, mentre l’ex ormai sapete cosa diceva della moglie. È davvero una fortuna, specialmente dopo storie malate come la mia e quelle di @elleelle @azzurra @nina, e mi rendo conto sempre di più che non è così scontato incontrare una persona normale. Semplicemente NORMALE non dico altro. Ogni giorno qui sul blog leggiamo una storia nuova di qualche donna turlupinata e manipolata e penso che cavolo di mondo di me*** è? E pensa a tutte quelle che non scrivono. Poi mi dico che sicuramente lo vediamo così perché questo spazio giustamente è dedicato a questi argomenti. Insomma, voglio tenermi sempre un briciolo di speranza sul fatto che là fuori non sia tutto una desolazione e basta, voglio sperare che l’amore vero e puro mi sta aspettando da qualche parte. Nel frattempo scrivo qui, che è la miglior terapia in questo periodo della mia vita.

  • Viovio, 23 Dicembre 2020 @ 14:15 Rispondi

    @cara Vita, grazie di cuore per gli auguri, ricambio con tanto affetto e la speranza che questo 2021 possa portare un po’ di serenità spazzando via gli strascichi del 2020 così funesto sotto ogni punto di vista. Mi ha colpito molto l’episodio che hai condiviso riguardo tuo marito intento nei lavori domestici, mi sono immaginata la scena e ho sorriso, sorriso per te e la tua rinascita. Gli strascichi degli ex sono duri a morire, però riuscire a godere di certi momenti così intimi e al tempo stesso semplici sono un grande passo avanti, l’ex non è più così dominante nella tua testa. Spero tu possa recuperare il tuo matrimonio se è la strada che hai scelto, ti sento sempre così pacata e dolce 🙂 un abbraccio grande grande

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 13:55 Rispondi

    @Stella, ma scusa è stronzo due volte allora! Cioè se confessi il tradimento almeno non dire chi è l’amante. A parte questa particolare, tutto il resto è stato uguale anche per me. Nel mio lei ha beccato dei messaggi quindi sapeva chi fossi, mi aveva visto un paio di volte di sfuggita ed era molto gelosa di me a quanto pare. Solo che lei ha coinvolto il mondo oltre a coinvolgere mio marito. Robe ALLUCINANTI, da pelle d’oca. Non credevo che una persona potesse avere così tanta ira e così tanta cattiveria dentro. Quella demente è nata irrisolta. Un danno per l’umanità.

  • Stella, 23 Dicembre 2020 @ 13:47 Rispondi

    Ragazze e Mr Ale sono fuori Italia per lavoro ,vi auguro buon Natale di cuore , Alessandro sei un uomo fantastico,ti adoro .vi voglio bene a tutte ragazze,spero di incontrarci per il 2021 per un aperitivo e visita di Venezia con una guida tutta nostra …baci

    • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2020 @ 16:49 Rispondi

      auguri! lo faremo a casa mia vista Salute

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 13:44 Rispondi

    @Viovio, proprio così. Non dico che il caso di @Stella2 sarà uguale al mio però a me premeva dire ciò che può succedere in seguito a queste storie. Per fortuna casi come il mio ce ne sono pochi però il rischio c’è ed è alto. Io ragazze mi sono letteralmente rovinata la vita con sta storia, il lavoro che faccio lo amavo ma sono arrivata ad odiarlo. E poi vista la società in cui viviamo, la donna amante è sempre penalizzata, mentre l’uomo no, non solo, è pure visto come un ganzo che è riuscito a scoparsi quella che tutti vorrebbero scoparsi (che schifo). Per carità, ho tratto moltissimi insegnamenti da questa storia, ma il prezzo che ho pagato e sto pagando ancora è davvero altissimo. E se almeno la storia fosse andata a buon fine allora me ne sarei fregata, invece così ho preso solo sberle a destra e manca. La gente è cattiva, io è grazie a questo blog che ho iniziato a non sentirmi più una persona di me*** perché psicologicamente ero ridotta così male che avevo paura e provavo vergogna a camminare per strada. Non si deve mai arrivare così in basso, soprattutto a causa di uno sciacallo cialtrone vigliacco.

  • Dispersa, 23 Dicembre 2020 @ 13:42 Rispondi

    @Viovio concordo con te… Nel lavoro i pettegolezzi ci sono solo che non li vedi fino a quando non sarai più la ‘pupilla’!!
    Te ne accorgerai quando le colleghe invidiose godranno della situazione, quando i colleghi ci proveranno perché forse sei debole e ‘facile’…
    E quel lavoro che tanto amavi inizierà a starti stretto!!
    Aspetto con ansia la fine di questa situazione ‘surreale’ per dare un taglio netto a tutto!!
    @Stella2 ti sento ancora molto distante da tutto questo, ma la situazione è già molto chiara!!

  • Viovio, 23 Dicembre 2020 @ 13:38 Rispondi

    @Stella2 il mio ex mi dipingeva costantemente come la donna dei suoi sogni. Ahhhhh se ti avessi incontrato prima!!! Ma dove sei stata fino adesso??tieni presente che ci conosciamo da una vita e sapeva benissimo dove trovarmi, detto questo sono le solite frasi ad effetto che intasano i nostri cellulari o che ripetono a letto(almeno per me è stato così) ma i fatti erano altri. Quando ricominceranno le trasferte ti prego scrivici in continuazione, piuttosto di cedere corri da noi ma non interrompere il tuo percorso, pagheresti con gli interessi te lo assicuro!
    Nell’ultimo anno e mezzo ho ceduto diverse volte e stavo sempre peggio.

    • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2020 @ 16:50 Rispondi

      pagliaccio

  • Dispersa, 23 Dicembre 2020 @ 13:26 Rispondi

    @Vita che bello leggerti e sentire che ti stai ritrovando!!
    Ehh… Lui starà cercando di sparare le ultime cartucce… Ma sei molto centrata e sono certa che schiverai.
    Ti aspetta un Natale libero dalle catene!!
    Un abbraccio!!

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 11:25 Rispondi

    @Stella2 quando dicono che per noi hanno messo in discussione la loro vita ecco, un’altra cazzata di fronte alla quale bisogna SCAPPARE. Una cazzata che fa parte della lista “e oggi che ca*** le racconto perché me la dia?” Lo dico con certezza, mi ha ripetuto talmente tante volte questa cosa da avere la nausea, quasi per renderla una colpa, mia però, che sono arrivata nella sua vita e gli ho rovinato tutto. Altroché miserabili, sono dei tiranni. Il mio è stato in grado di dirmi che lui per me era disposto a rischiare di perdere anche il lavoro ahahahaha ma IN CHE SENSO? Povero tato ha fatto di tutto per me lui, tranne la cosa più importante ossia quella di rispettarmi. I vari 5 Min li ha fatti anche lui per me lo ammetto, ma sempre per dire poi “vedi, il tempo che dedico a te lo tolgo ai miei figli”. Ma sai dove devi andare tu bello? Ecco. Il tuo posto è quello. Stelutza bella, mandalo a quel paese, parola di Crocus! Lo dico per il tuo bene, ti risparmierai tanta tantissima sofferenza. Ti voglio bene ❤️

  • Stella2, 23 Dicembre 2020 @ 11:20 Rispondi

    @Viovio, sono sicura che i pettegolezzi ci siano eccome! Tutti fatti da uomini XD che dovrebbero essere quelli meno propensi al pettegolezzo (tutti pregiudizi ovviamente). In questa azienda tutti pensano male di tutti, sono delle arpie. E pensa che sospettano perché LUI (scusa il maiuscolo @Ale) lascia trasparire tutto quanto, cioè non riesce a tenersi nelle manifestazioni e nelle espressioni che fa nei miei confronti. Anche settimana scorsa è capitato un episodio e un collega che era in ufficio con noi ha fatto una battuta al riguardo e lui è diventato bordeaux. Cioè la ragazzina sarei io, ma mi sembra di riuscire a gestire molto meglio tutto questo.
    Sì, sono la sua pupilla (un termine che usava lui all’inizio quando non era successo ancora nulla, ma sapevamo di piacerci e basta) a tutti gli effetti. Ha persino fatto il diavolo a quattro per riuscire a portarmi nel nostro reparto e sotto di lui, si è lavorato i capi per 3 mesi.
    Non voglio assolutamente perdere il mio lavoro, ci tengo tantissimo, è vero, ho trovato la mia dimensione e quello che voglio fare nella vita e davvero non ci speravo di poterlo capire alla prima esperienza lavorativa.
    Ti voglio bene anch’io @Viovio e anche a te @Crocus ❤️ Siete come delle sorelle maggiori 😀 di solito lo sono io, per una volta è bello essere “protette”

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 11:11 Rispondi

    @Cossy, assolutamente giusto ciò che dici nel senso che se lui è solo non vedo perché debba passarlo in solitudine. Però so che hai capito in mio punto, cioè cazzarola ma che rapporto è? Capisco che non si possano fare insieme tutti i pranzi festivi, però almeno uno come giustamente dici tu. Boh. La gente è strana.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 11:08 Rispondi

    @Vita, grazie mille per le tue parole ❤️. Si confermo, la rabbia c’è ancora ma moooolto meno rispetto anche solo a un mese fa. Spero che siano gli ultimi strascichi prima della guarigione totale. Hai ragione, la casa di Ale ci ha accolte nei momenti più bui e ci ha dato la possibilità di confrontarci e di scambiarci abbracci, anche se virtuali, che ci hanno aiutato a rialzarci. Tantissimi auguri anche a te cara @Vita!

  • Vale, 23 Dicembre 2020 @ 11:04 Rispondi

    @Stella2 io e lui lavoriamo insieme da 4 anni, siamo sempre stati molto in sintonia, poi per un periodo si era allontanato senza motivo (quando ancora tra noi non c’era nulla e – chissà – forse quella era stata una cosa fatta con uno scopo), fino a quando a giugno dello scorso anno si è riavvicinato e da lì è stato tutto un crescendo. Da settembre era iniziato il corteggiamento vero e proprio e a dicembre io sono capitolata. Sembrava andare tutto benissimo fino al primo lockdown. Lì non so bene cosa sia successo, se lei abbia scoperto qualcosa o se ci sia stato un riavvicinamento tra loro con sensi di colpa di lui (ma questa seconda opzione non è credibile visto il suo comportamento seguente). Ci eravamo visti a maggio e gli avevo detto che non aveva senso andare avanti, che era meglio fermarsi in quel momento e provare a restare se non altro buoni colleghi. Lui aveva detto di si, ma quando io sono tornata a lavoro a giugno (prima ero in smart) è iniziato il calvario di tira e molla…lui ha ricominciato a cercarmi, poi a trattarmi male, fino ad arrivare all’apoteosi del figlio.

  • Ariel, 23 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    @Piccola colgo questo tuo commento in particolare quando fai riferimento al fatto che sarebbe bella la solidarietà femminile e usi giustamente il verbo al condizionale perché da ciò che leggo in molti racconti testimonianza spesso le Donne in ruoli diversi tra amante e moglie sono in una continua competizione e lotta sempre ai ferri corti.

    Vero non ho nessun motivo per non credere a questa realtà dei fatti ,ma fortunatamente il mio credo si basa di più su una realtà naturale tra le Donne e cioè che la competizione tout court è un antico retaggio del Maschilismo
    Infatti la triangolazione è un metodo tipico usato da chi vuole manipolare in modo negativo verso noi Donne
    È un abito Tutto al Maschile la COMPETIZIONE

    La Donna invece è fatta di natura per mantenere il legame affettivo in tutte le relazioni sociali affettive che abbiamo

    Ecco la dimostrazione che la VERA NATURA DELLE DONNE è ORIENTATA SPONTANEA AL DARE PRIORITÀ AL MANTENERE IL LEGAME AFFETTIVO
    E quindi privilegia la capacità di adattamento per cercare di superare qualsiasi ostacolo pur di mantenere il legame affettivo intatto

    Ecco che su questa base della VERA NATURA della Donna si evince la REALE POSSIBILITÀ di superare la patente Pirandello che il Macho ci ha affibbiato
    Perché ovviamente se uno si comporta male la triangolazione e intortare sia amante donna che la moglie “ DISTOGLIE DAL VERO RESPONSABILE “
    È un metodo di manipolazione negativa attuate sempre di proposito al fine di guardarsi lo spettacolo addossando colpe inesistenti sia alla amante Donna che alla Moglie
    Tutte manipolate e rese dipendente affettiva

    W le Donne che poco a poco hanno conquistato la loro libertà non ovunque ancora e non del tutto ,ma se sapremo guardare meglio alla vera realtà della nostra naturale capacità di solidarietà otterremo sempre maggiore concreta libertà e diritto ad essere ciò che davvero siamo

    CAPACI DI AMARE NOI STESSE E GLI ALTRI QUELLI CHE SE LO MERITANO!!

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 10:43 Rispondi

    @Viovio, anche io o mi allontanavo o non rispondevo proprio e se magari dovevo proprio rispondere perché che ne so, eravamo in macchina quindi impossibilitata ad allontanarmi, allora finivo la chiamata in 1min, ma sempre per rispetto nei suoi confronti. Mentre io invece mi sorbivo le sue chiamate e appunto anche io dicevo ma scusa non avevi detto che lei è una appendice, una coinquilina, come mai questo tono? “Tu non capisci, è un tono neutro, quando eravamo una coppia era totalmente diverso bla bla bla”. Ma come si poteva credere a tutto ciò? La vocina che da dentro ci dice “cogliona, apri gli occhi” va ascoltata sempre. SEMPRE. ❤️

  • Stella2, 23 Dicembre 2020 @ 10:41 Rispondi

    @Crocus grazie ❤️ Mi domando spesso come sarebbe se lui dovesse scegliere me un giorno… poi leggo le storie qui, di mogli/compagne fuori di testa, che minacciano e mi viene l’ansia e una voglia di fuggire a gambe levate per sempre ahahah la compagna di lui, da quello che ho visto e dalla sua voce che ho colto un paio di volte, mi sembra molto dolce. Però calata in una situazione del genere, non ne ho la più pallida idea di come potrebbe reagire.
    Per rispondere alla tua domanda: sto bene, mi sento serena, tranquilla, mi faccio coccolare dalla mia famiglia e dalle mie amicizie in queste vacanze di Natale. Mi sento protetta e al sicuro. Il mio problema sarà tornare a rivederlo a pieno regime quando sarà ora e le future trasferte, ma come ho già detto a @Viovio ci penserò a tempo debito. La psicologa mi ha consigliato di concentrarmi solo sul presente e così cerco di fare (cosa per me molto difficile dato la mia mente frenetica). Tu come stai? La tua mamma? Ho letto che sta molto meglio 😀 un abbraccio enorme

  • Stella2, 23 Dicembre 2020 @ 10:34 Rispondi

    @Vita non hanno proprio pudore e vergogna! Dopo tutto questo momento, si rifà sentire attraverso una tua amica, ergo sta orbitando per riavvicinarsi. È sicuramente un grandissimo egoista. Si è azzerbinato, è sparito dopo 10 anni e ora torna in questo modo…
    come ti senti tu?

  • Azzurra, 23 Dicembre 2020 @ 10:17 Rispondi

    @Vita sono io che ringrazio te, buon natale cara❤️

  • Ariel, 23 Dicembre 2020 @ 10:15 Rispondi

    @Vita
    Grazie e contraccambio gli auguri soprattutto riferiti alla salute tua e dei tuoi cari
    Alla serenità e pace interiore che sempre si può cogliere ogni attimo di vita vissuta come un vero dono poterla vivere ancora
    Semplicemente così
    Ancora che ogni istante è la vera vita nuova
    Speranza che si accende della propria luce di nascita mai spenta!!

    Un caro abbraccio e grazie a te e a tutto il Blog senza nessuna esclusione e distinzione alcuna!
    Stesso augurio esteso a tutte e tutti qui e fuori di qui nel mondo intero!
    @CaroAlessandro compreso in un abbraccione corale!

    • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2020 @ 16:42 Rispondi

      AUGURIIIII

  • cossora, 23 Dicembre 2020 @ 09:31 Rispondi

    @Cro se lui mi avesse detto ‘a Natale sto con tizia’ io avrei fatto gli auguri. E li avrei fatti anche se mi avesse detto ‘a Natale sto con tizia i nostri figli e i suoi figli’.
    Ma siccome per il terzo anno di seguito lui e tizia fanno il Natale e il Capodanno separati.. Non vedo perchè fare tre da una parte e l’altro genitore isolato dall’altra.
    Quando stavo ancora con la new entry ho immaginato almeno uno dei pranzi delle feste insieme.
    Mio marito è strano, ma anche lei..

  • Vita, 23 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

    @crocus carissima, ti leggo sempre, sei forte e sulla via della guarigione. Si sente la rabbia ma c’è tanta energia e prima o poi resterà solo quella.
    @crocus, @azzurra, @ariel, @maribel, @cossora, @viovio, @oldlplum @stella, @stella2, @angelina, tutte e naturalmente @alessandro, vi portò sempre con me e non è piaggeria. Non di dimentica chi ti ha dato una mano, chi ti ha regalato conforto e carezze quando più ne avevi bisogno. Vi abbraccio tutte. Buon Natale amiche e amici di blog

  • Stella2, 23 Dicembre 2020 @ 09:09 Rispondi

    @Vale mi dispiace tanto che si sia rivelato un mostro con te 🙁 non ricordo quanto sia durata la vostra relazione, però adesso sai chi è lui veramente e ti puoi difendere! È un grandissimo vantaggio. Focalizzati sul suo essere stato Hyde e sul fatto che ti abbia ingannata per farti innamorare di lui. Il suo era tutto fumo negli occhi e basta. Lui è sicuramente sbagliato per te, ma in generale è sbagliato per le donne. Una persona che inganna un’altra per farla innamorare, non ha proprio definizione e non merita nulla. Ti abbraccio

  • Vita, 23 Dicembre 2020 @ 09:06 Rispondi

    @azzurra cara, ieri era esplosa la rabbia, nessuna nostalgia per fortuna, ma tanta rabbia. Poi sono tornata a casa: i ragazzi, la cena, mio marito alle prese con lavatrice e lavastoviglie che scherzava sul suo stato di schiavitu, abbiamo riso di gusto insieme, che è la cosa più bella. E la rabbia se n’è andata. Cosa non si fa, @azzurra, per due minuti di attenzione! Disperazione ed agonismo. Lasciamoli dove sono, nel passato. Andiamo avanti, ci aspetta un anno tutto nuovo.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    @Angelina, che lui la manchi di rispetto è un dato di fatto. E se lei ci resta mi dispiace ma è “colpa” sua perché se come dici ha sempre saputo di tutti i tradimenti e ci è rimasta allora dovrebbe davvero lavorare su sé stessa. Perché se una persona ci fa male una volta allora è colpa sua, se ci fa male 2/3/4 volte la colpa è nostra, perché accettiamo di essere trattate così. Poi certo, tuo fratello se ne approfitta e non poco, perché se fosse un uomo rispettoso o non la tradirebbe più o se proprio sente il bisogno di farlo ogni tanto allora starebbe da solo in modo da non arrecare dolore agli altri. Egoismo allo stato puro. Scusa di nuovo la schiettezza.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 08:52 Rispondi

    @Azzurra @Vita il rispetto non sanno cosa sia. Detto questo, non è che se il mio non torna lo fa perché mi rispetta. Quindi sia che tornino sia che non lo facciano, restano delle persone senza cuore, con un solo interesse, la f***. Altrimenti non si spiega. Azzurra anche io dico sempre che all’inizio sono bravi tutti però è a capolinea che si vede chi sei veramente. E i nostri ce lo hanno fatto capire chiaramente.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 08:38 Rispondi

    @Vita ❤️. Manchi sempre! Come stai? Che miserabile anche il tuo, chiamare l’amica, ma perché fanno queste cose? Non è sufficiente il dolore che hanno già provocato? Vai te a capirli questi. Ti abbraccio.

  • Crocus, 23 Dicembre 2020 @ 08:35 Rispondi

    @Cossy ❤️. Non faccio domande però posso dire che trovo strana questa cosa? Anche mia cugina, divorziata, avrà il suo ex marito a Natale perché al figlio farebbe piacere (a lei un po’ meno :)) e si chiedeva “ma come fa la compagna a non dirgli nulla caspita è pur sempre Natale?”. Mi ha fatto riflettere tanto il tuo commento Cossy, pensare che in un futuro mi sarei potuta trovare in queste situazioni… Aiuto, meglio così. Poi sono convinta che ci siano anche casi di famiglie allargate che trovano un equilibrio, che vivono in armonia però sono poche. Servono intelligenza e apertura mentale per arrivare a tutto ciò, due “ingredienti” che ahimè mancano nell’80% dei casi secondo me. Brave che state vicino alla tua amica, non oso immaginare il suo dolore, vi mando un po’ di energia positiva a tutte e 3. Un abbraccio. ❤️

  • Stella2, 23 Dicembre 2020 @ 08:30 Rispondi

    @Viovio è sempre stato chiaro sul fatto che non l’avrebbe lasciata, ma mi ha anche detto in seguito che ero la sua metà, la donna giusta per lui e addirittura era arrivato a pensare di mettere in discussione quello che ha a casa e che ci pensava seriamente a lasciarla (questo a relazione inoltrata, non subito). Quindi quasi come se fosse un’evoluzione. Io mi sarei dovuta fermare all’inizio e basta. Ora credo sia tornato ad avere le idee chiare come prima.
    Beh i gesti, cercare di stare con te anche solo 5 minuti e fare di tutto perché accadesse… ne so qualcosa. Ma a quanto pare farà parte del loro “minima spesa, massima resa”…? Almeno ora abbiamo aperto gli occhi.
    Grazie @Viovio ❤️

  • Ariel, 23 Dicembre 2020 @ 02:30 Rispondi

    @Cossora
    Ma non capisco e lo scrivo veramente perché non capisco come qui scrivi sostenendo che tuo marito sia una persona così per bene
    In altri tuoi commenti hai scritto che tuo marito lo hai riconosciuto come Un Narcisista

    Ma un Narcisista è tutto fuor che una persona per bene
    Scrivi che l’uomo che ami è così per.bene
    Ma in un milione di vecchi commenti hai scritto esattamente il contrario

    Credo che tu sia un attimo confusa?
    Oscillante?
    Non sai bene più cosa scrivere o far apparire in visioni opposte e alternate al tuo umore del Momento?

    Come spieghi queste tue espressioni scritte così opposte?

    Difficile capire cosa sia per te la realtà delle tue relazioni affettive
    Il marito un poco ne hai parlato bene e poi malissimo
    Prima era Narcisista ora è tanto per. Bene
    Amante uguale identico
    Prima un Cialtrone
    Ora tanto bravo e per bene

    Mah!

  • elleelle, 23 Dicembre 2020 @ 00:32 Rispondi

    @cossora
    Dentro di me quel giorno brillavano rabbia, disprezzo e il non volerlo mai più nella mia vita. Il mio gesto, giudicato così male mentre invece era il minimo che si potesse aspettare visto quello che mi aveva fatto, mi ha salvato da tutte le stronzate che in questo momento stanno facendo tanti ex: incontri casuali, ciao con la manina, pacca sulla spalla al marito, attese davanti all’ufficio… Niente di tutto ciò, mi sono solo messa in salvo da sola, nessuno avrebbe potuto farlo per me e se non l’avessi fatto, lui sarebbe ancora qui a infestare la mia vita come un parassita.
    E comunque per lui non è cambiato niente, gli ho risolto definitivamente un problema che lui aveva già scazzato più volte, perché è una persona che non vale niente. Non è cambiato lui, è il solito coglione e starà vivendo la stessa vita di prima.
    Grazie per il tuo augurio, ma ne passerà di acqua sotto i ponti, come ha detton@Oldplum in un altro commento, tirerò la carretta fino al trapasso. 😀

  • Piccola, 22 Dicembre 2020 @ 22:58 Rispondi

    @Angelina ti capisco. Mi sento meglio in questi giorni ma rimane l’incredulità per come sia finita, senza un chiarimento, con un cambio di rotta in una settimana Razionalmente uno pensa che indossavano una maschera ma non posso credere si possa recitare in questo modo per anni. Io con quest’uomo ho condiviso tutto e lui con me. Mah. Sinceramente ho sperato mi scrivesse delle misere scuse ma nemmeno quello. Allora @Angelina sarebbe bello non rivolgere più nessun tipo di pensiero nei confronti di queste persone che a differenza nostra sono subdole e non pensano a noi nemmeno come persone. L’amore può finire o non c’era ma il rispetto per gli altri viene prima di tutto.

  • Piccola, 22 Dicembre 2020 @ 22:44 Rispondi

    @Cossora ciao. Non penso che se fossi stata tradita da mio marito me la sarei presa con l’amante , lo trovo infantile. È questo che fa male, siamo adulti prendiamoci le nostre responsabilità. Invece…l’uomo da la colpa all’amante ammaliatrice, la moglie pure perché è più semplice e tutti si nascondono dietro alla scappatella degli ” animali”. Tu ci credi che tutti questo uomini siano cosi cinici? Qualcuno avrà amato ma troppo difficile scombussolare la famiglia, parlare con i parenti, perdere la casa, allontanarsi dai figli. Più comodo non scegliere. Non amavo veramente e sono pure eterni infelici. Bella l’idea della solidarietà femminile. Peccato che una volta scoperti non ci sia, ne vedremmo delle belle.

  • Stella, 22 Dicembre 2020 @ 22:32 Rispondi

    Si Crocus ,lui ha confessato dopo che io l’ho lasciato,e poi preso dal panico della sua furia si è fatto zerbino e le ha permesso di chiamarmi e accusarmi di tutto , coinvolgendo pure mio marito, nonostante io avevo confessato molto prima .Lui un tutti ciò nascosto a zerbinarsi .

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 22:23 Rispondi

    @Crocus leggo ora il tuo commento e senza saperlo stavo già guardando lo stesso film ahahaha sognare non costa niente!! Purtroppo il mio ex da ufficiale ha solo l’abito.. pazienza!

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 22:14 Rispondi

    @Stella2 ascolta il consiglio di@Crocus, finché sei in tempo fermati; se dovesse venire a galla la verità comprometteresti molti aspetti della tua vita, tra cui il lavoro e da quello che ho letto ti appassiona e ci investi tantissimo impegno. Sei sicura ne valga la pena? Sarebbe un vero peccato buttare tutto alla ortiche(per non usare altri termini ) a causa di un uomo che ha il coraggio di dirti che ha trovato il suo equilibrio con la moglie a casa e la sua sostituta sul posto di lavoro… ma come è messo?!?!bah
    Poi un’altra cosa, in ufficio sei sicura non ci siano pettegolezzi? Mi sembra di capire tu sia la sua “pupilla” (in tutti i sensi) e la gente non vede l’ora di parlar male, a maggior ragione se si creano invidie e gelosie. Mi dispiace dipingerti un quadro così cupo, però non meriti veramente di perdere tempo con un cialtrone del genere.
    Tvb

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 21:36 Rispondi

    @Stellina certo che pure il tuo le spara grosse le minchiate eh?!?non colpevolizzarti, la cecità di cui parli ci accomuna tutte. Il mio non ha mai parlato bene della moglie, sembrava avesse sposato una sorta di celebro leso però come stava attento a non destare il minimo sospetto!e’ sempre stato chiaro sul fatto che non si sarebbe separato anche se mi amava da morire… mi sembra ancora di sentirlo mentre mi sviolinava i suoi grandi sentimenti! Bleach quante cazzate. Il problema è che io gli credevo e ti/vi sembrerà assurdo ma faceva di tutto per stare con me anche solo 5 minuti, darmi un bacio abbracciarmi gesti che ritenevo significativi, ma di fatto lo erano solo per me dal momento non ha esitato a tirare i remi in barca appena ho presentato il conto. Il tuo ha le idee chiarissime sul da farsi, però è molto più semplice farti credere il contrario e spassarsela in trasferta dove era abituato a trasgredire all’insaputa della moglie.

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 21:30 Rispondi

    @Angelina capisco che ti faccia male, il fatto è che vedere che lui acceleri il passo per evitare di incontrarti fa male alla tua dignità di donna perché dopo tante parole, baci, scambi di pensieri abbracci facciamo tanta, troppa fatica ad ammettere che era tutta una farsa. Ma tu devi essere forte e pensare che il suo comportamento non ha nulla a che vedere con il tuo essere, con la tua persona : è lui il problema non tu. Cerca di riflettere : tu faresti mai una cosa del genere? Tu potresti mai escludere di punto in bianco una persona che dici e pensi di amare dalla tua vita? Fa male, veramente tanto male essere trattate così, ti fa sentire sbagliata, brutta, non meritevole di amore. Tutte cose che non sono vere ma tu le vivi così per colpa di un ominicchio che vale zero e che quando ha deciso di andarsene lo ha fatto senza troppe cerimonie e senza preoccuparsi di tutto ciò che tu avresti sofferto a causa della sua immaturità, del suo cinismo e del suo egoismo. Pensaci tu a volerti bene, bloccalo una volta per tutte

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 21:25 Rispondi

    @Angelina bloccalo, ti stai facendo del male con le tue stesse mani. Anche io 3 mesi fa ero messa come te, vivevo con il tel in mano e controllavo continuamente la app che utilizzavamo per scriverci: si è collegato alle 9, poi alle 11, poi alle14, perché non ha scritto,?perché sparisce? perché riappare?era tutto un perché e l’unica risposta che sono riuscita a darmi è stata che stavo uscendo di testa mentre lui era sicuramente spaparanzato sul divano a guardarsi la tv, in compagnia della moglie. Devi spostare la tua attenzione su qualcos’altro e finché orbiterai su di lui sarà impossibile distrarsi.
    Prova con questo esercizio, a me ha aiutato: ogni volta che senti il bisogno di controllarlo o contattarlo scrivilo su un quaderno. Avevo comprato un’agendina tascabile, me la portavo ovunque e mi annotavo ogni input. Ti assicuro che ad un certo punto diventa quasi stressante (apri la borsa, cerca il taccuino la penna, scrivi quello che ti passa per la testa, riponi nella borsa) ed io all’inizio passavo la maggior parte del mio tempo in questa operazione Fino a quando mi sono detta: e che palleeeeee!! Potrò essere così ossessionata?ora non lo faccio più, lui è bloccato ovunque e se devo sfogarmi vengo qui oppure faccio delle sfuriate durante le mie camminate solitarie nominandolo con epiteti di ogni tipo. Passa allo step successivo cara @Angelina, te lo devi!

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 20:37 Rispondi

    @Vita che dire…. Tornano e ognuno lo fa a modo suo, con i propri tempi, per i propri bisogni ma noi in tutto questo dove siamo? Tornare come nulla fosse e dopo così tanti mesi senza pensare che non è giusto per noi, che dopo tanto dolore meritiamo come minimo di essere lasciate in pace a raccogliere i pezzi di una vita andata in frantumi io mi chiedo si può essere tanto egoisti? Io sono entrata nella sua vita in punta di piedi e in punta di piedi me ne sono andata perché non c’era posto per me nella sua vita ma lui voleva tenermi lo stesso mettendomi in un angolino ad aspettare come una bambolina, su un ripiano, con cui giocare quando ne aveva voglia. Adesso che vuole? E il tuo anche cosa vuole? Ma il rispetto per noi, per il nostro dolore dov’è? @Vita non farti destabilizzare io ti ho sempre vista così dolcemente sicura nel desiderio di ricostruire con tuo marito io stessa ti ho presa come un esempio da provare a seguire perché le nostre storie sono molto simili. Ricordiamo solo una cosa : come ci hanno lasciate, perché non è l’inizio di una storia che ci racconta lui chi è ma la fine della storia si, come si sono comportati alla fine ci ha svelato lui chi era davvero e che sentimenti provava per noi e cioè nulla nemmeno l’affetto

  • Vita, 22 Dicembre 2020 @ 18:29 Rispondi

    Scrivo ad @azzurra e poche ore dopo mi ritrovo a pensare, come se non lo avessi già capito, che queste storie davvero tutte uguali e questi uomini tutti miseri. Ha chiamato una mia amica, la vuole vedere, le deve dare una cosa. Ma io mi chiedo: si può essere più stupidi, più fuori luogo, più egoisti ? A due giorni dal Natale tu ricompari per cosa? Cosa devi dare o dire alla mia amica?

  • Angelina, 22 Dicembre 2020 @ 18:25 Rispondi

    Io non sono riuscita ancora a bloccarlo,da quando ci siamo lasciati lui non scrive nulla,non mette un mi piace, solo sabato scorso dopo quattro mesi ha messo un post e poi l’ha subito cancellato…
    Volevo che la mia indifferenza fosse peggiore…poi non scrivendo nulla…si era anche cancellato per un po’,ma figurati se sta senza i social,ha già una vita fin troppo noiosa.
    Da sabato è ritornato attivo,lo ammetto ci ho guardato e ieri sera è stato online tutta la sera…boh avrà trovato una sostituta….sono stata male tutta ieri sera e stamattina ho disinstallato tutto,così non vedo se è on Line o meno….ma che tristezza…io non riesco a mandare giù che possa essere finito così senza un chiarimento, niente…così…almeno per tutti questi cinque anni.

  • Angelina, 22 Dicembre 2020 @ 18:16 Rispondi

    Azzu tu pensa che il mio ex invece quando ha visto correre me e la mia amica, amica che lui ha messo in mezzo più volte, ha aumentato il passo,anche lui correva per non incrociarci,testa dritta e via…
    Fino qualche mese fa lui correva con noi…è sempre stato bravo a correre,in tutti i sensi.
    Io ringrazio che quest’anno alla cena della società non lo vedrò perché causa di forza maggiore non verrà fatta.
    @Crocus cara la penso come te credimi,mi dispiace per mia cognata che non se lo merita,ma non riesce a stare da sola.
    Si lei ha sempre saputo tutto,l’ha sempre perdonato.
    Purtroppo questi uomini hanno anche questa “fortuna”perché anche se tradite noi donne spesso ragioniamo…tanto alla fine è tornato da me..

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 16:47 Rispondi

    @Viovio continuo qui il mio commento…
    A casa veste i panni del padre e compagno perfetto, esatto. In uno dei nostri primi incontri dopo esserci dichiarati, mi disse proprio che a casa aveva lei e al lavoro aveva me. Aveva trovato la corrispettiva della sua compagna sul posto di lavoro, che era come se completassi la sua vita, sentiva che gli mancava un pezzo e quello ero io. La stampella appunto. Mizzica ma io sono anche proprio poco sveglia, mi aveva detto tutto molto chiaramente mi sembra. Descriveva semplicemente quello che sentiva ed è proprio quello che sono per lui alla fine. Solo ora vedo tutto molto chiaramente. Sono solo un completamento, la cornice, non il quadro. Una cornice però si può sempre cambiare. 🙁 grazie @Viovio, ho aggiunto un altro tassello. Sono io che mi sono creata un film forse… lui era stato ben chiaro, sono stata cieca, non ho voluto vedere prima.

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 16:46 Rispondi

    @ Viovio per quanto riguarda il suo testosterone si vede che inizia a non poterne più e quindi inizia con le battute visto che per ora non può fare altro, ma come dici tu le scelte si pagano.

  • Abby, 22 Dicembre 2020 @ 16:06 Rispondi

    Come ti capisco e tutte qui ti mostriamo la nostra comprensione…sti giorni mi sento come te mannaggia…mi stavo riprendendo…la mia paura è di esplodere sul posto di lavoro,loro meritano tristezza infelicità e solitudine e abbandono…questo gli auguro..un abbraccio

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 15:46 Rispondi

    @Crocus senza dubbio se lui mi vedesse con un altro uomo direbbe quello che hai detto tu infatti io sono sicura che lui lo abbia pensato quando mi ha visto fare jogging con il mio istruttore nonostante lui sia un mio carissimo amico. Infatti lui ne era geloso e non voleva che ci stessi da sola tra l’altro è anche un suo conoscente e quella volta che mi vide con lui torno’ indietro con la macchina e si fermo’ addirittura a parlarci. A me prese un colpo non perché stessi facendo qualcosa di male ma perché non me lo aspettavo. Che senso ha fare questo? Se vedermi in quella situazione lo ha fatto stare male tanto da dover tornare indietro e fermarsi anche ma non è più semplice parlare con me? Se uno se ne frega non fa queste cose, e lo dico non perché ho la speranza che ci possa essere un ritorno lo dico perché è un modo di fare e di ragionare troppo contorto e io vorrei solo capire perché

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 15:34 Rispondi

    @Viovio questi rapporti logorano per forza, perché sono vissuti di nascosto, tra ambiguità e incertezza. Sono situazioni che io chiamo “liquide”, credo renda bene l’idea. Come l’acqua poi queste relazioni rodono la nostra anima tanto che per alcune di riflette anche nei segni sul corpo. Sono contenta che tu sia serena, goditi questi momenti, concentrati sempre sul presente, di quello che accadrà in futuro ce ne preoccuperemo quando sarà il momento. Ormai vivo così, alla giornata. È proprio quello di cui ho più paura, non riuscire a dirgli di no. Questa situazione di lockdown durerà per poco ancora credo e poi torneremo a fare le trasferte… ma è meglio che non ci pensi ora.
    Tu hai fatto bene ad allontanarlo del tutto. Penso che tu gli abbia dato tutto il tempo e l’amore di cui necessitava (e anche molto di più) per eventualmente prendere una decisione in vostro favore. Si merita di essere stato “tagliato” fuori dalla tua vita. A meno che non si ravveda in futuro.

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 14:52 Rispondi

    @Azzurra mi dispiace tanto sentirti così, come dice Ale ci vuole pazienza per rialzarsi e scrollarsi di dosso la zavorra che ci hanno caricato sulle spalle.
    Al tuo posto avrei cercato un confronto dopo i suoi ripetuti tentativi, ma per me, per poter mettere un punto dicendogli tutto quello che penso di lui e dei suoi gesti ridicoli. Questo è il mio parere, però le dinamiche della tua storia sono così diverse e complicate rispetto alla mia che non vorrei risultare superficiale. Quello che so per certo invece è che sei una donna forte, non scoraggiarti i momenti down sono la “prassi” l’importante è accettarli e saperli superare, domani è un’altro giorno 😉
    Ti sono vicina cara @Azzurra

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 14:29 Rispondi

    @Crocus ahahaha mi fai morire, beh pure io potevo darci un taglio, anche perché lui rispondeva con una tale naturalezza nonostante fossi accanto a lui.. bah.. io mi sono sempre allontanata quando ricevevo tel e avrei preferito facesse lo stesso, anche perché sentivo lei che dicev: amore tutto bene? Farai tardi anche oggi, quanto ti fanno lavorare… oppure hey tesoro ricordati di comprare la tal cosa ecc ecc quando mi arrabbiavo, visto il tono della moglie diceva fossi esagerata e che era il suo modo di fare, nonostante stessero insieme solo per i figli. Ma devo dire mea culpa per aver ingoiato il rospo e far finta di non vedere la realtà

  • Viovio, 22 Dicembre 2020 @ 13:33 Rispondi

    @Vale i momenti belli arriveranno eccome! Direi che il peggio del peggio l’hai già incontrato quindi ora potrai soltanto risalire. Convengo con te, questo blog @Ale e @le ragazze sono un vero tesoro.
    Ti ha detto che potevi essere al posto della moglie se fossi stata più audace?!?!? Santo cielo che pericolo hai scampato! per non ti dico quanto tempo ho invidiato la moglie del mio ex, avrei voluto essere al suo posto per averlo vicino sempre, pensa che stupida. Avere un marito che dice di amarmi e apparentemente irreprensibile in ambito famigliare che appena gira l’angolo chiama l’amante per assicurarsi una bella scopata. Essere totalmente ignari di una vita costruita e finta… per carità!!!
    Coraggio @Vale ne uscirai anche tu

  • Dispersa, 22 Dicembre 2020 @ 13:10 Rispondi

    @Stella hai fatto quello che sentivi di fare… Forse un anno fa avresti smosso le montagne per lui… Poi le situazioni cambiano, le persone cambiano e tu ti sei ritrovata non più innamorata dell’uomo che amavi.
    Non ti interessa nemmeno sapere se lui è tornato per amore e per scelta o perché sbattuto fuori da casa dalla moglie, perché ormai è troppo tardi e nulla ormai fa differenza!!
    In bocca al lupo per tutto!!

  • Vita, 22 Dicembre 2020 @ 12:37 Rispondi

    @azzurra cara,
    Continuo a leggervi anche se me ne sto in silenzio, ma il tuo messaggio mi ha stretto il cuore. Che stillicidio! Che crudeltà! Azzurra carissima, sii forte, la sua miseria è senza limiti e prima o poi ti servirà per cancellarlo definitivamente e non ti farà nemmeno più male. Auguro a tutte e anche ad @alessandro un 2021 pieno di bellezza. Vi abbraccio

    • alessandro pellizzari, 22 Dicembre 2020 @ 19:56 Rispondi

      Auguri !

  • Maddy, 22 Dicembre 2020 @ 12:36 Rispondi

    @Crocus @Angelina, ankio vi ho nel ❤️
    Sapete qual è l’altro aspetto assurdo? Che vedendo l’esperienza di mia sorella, dissi a me stessa “mai con uno sposato, a me non succederà mai!”
    E invece, eccomi qui. Corteggiamento, bacio, sesso, innamoramento, climax, amore, tira, molla, pensa e ripensa, fine della storia.
    Sempre e Mai sono due parole che dovrebbero sparire dal vocabolario.
    La verità è che dentro di noi sentiamo un vuoto e il vuoto va sempre riempito. La vera lezione è imparare a riempirlo con l’amore per noi stesse.

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 12:12 Rispondi

    @Nina non so per chi possa essere perfetto uno così 🙂 forse per una uguale a lui. Da quello che traspare qui, ti posso dire che siete come il giorno e la notte, non avete proprio nulla a che fare l’uno con l’altra. Tu meriti una persona degna di te! Un abbraccio forte

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 11:54 Rispondi

    @Crocus esattamente. Se si è presa una decisione, almeno essere coerenti con quella. Ma loro non ragionano come noi, ormai questo l’ho capito, ma non lo accetto e non lo comprendo ancora. Il tuo ex mi lascia ogni volta interdetta, è davvero indescrivibile!! Questo è sempre e solo riconducibile al loro enorme egoismo!!
    Io sto bene e sono serena in questi giorni 🙂 sono con la mia famiglia e mi faccio coccolare un po’ da loro. Finché non lo devo vedere tutti i giorni, è tutto molto gestibile. Tu come stai? Ho letto che la tua mamma sta meglio, sono contentissima ❤️

  • cossora, 22 Dicembre 2020 @ 11:36 Rispondi

    SI @elleelle anche io penso che sia meglio non stia più con te. Non so che cosa ancora brillava dentro di te (fiducia? Speranza?) quando lo hai accompagnato a rivelare se stesso.. ma è evidente quanto la delusione ti abbia devastata.
    Mi dispiace e si.. credo anche io che quando una persona non conosce il rispetto (al di la del sentimento che prova) per gli altri.. è meglio dissociarsene alla prima presa di coscienza.
    Leggere certe cose mi fa sentire fortunata perchè i due uomini che sono diventati importanti nella mia vita (l’uomo che ho sposato l’altro l’uomo che amo) sono persone per bene, con le debolezze e i difetti che hanno e non lo nego, ma persone per bene, anime pulite.
    Lo dico a ragion veduta, lo sapete.
    Ti auguro che il terreno dove cammini si riassesti e torni florido per nuovi autentici incontri!

  • Stella2, 22 Dicembre 2020 @ 11:31 Rispondi

    @Maddy ❤️ Quanto amore e quanta tenerezza nelle tue parole… Tua sorella era una vera forza della natura!! Un abbraccio enorme!

  • cossora, 22 Dicembre 2020 @ 11:25 Rispondi

    @Piccola mi fai riflettere sul fatto che una donna non addebiti la fine del proprio matrimonio al suo amante, ma se viene tradita dal marito con l’amante, spesso dia la colpa a lei.
    La donna ne esce sempre quella con la volontà di muovere i giochi.
    Come se tutte pensassimo: è un animale, vuoi che dica di no a una scappatella? Tu per solidarietà femminile avresti dovuto startene al tuo posto.

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    @Alessandro la cosa che io non riesco a capire è che lui non si renda conto che facendo così la mia amica si starà facendo tante domande e tanti film…sembra che lo faccia apposta a mettermi in questa situazione ma possibile che non si rende conto che sta dando adito a pettegolezzi? Lui che era sempre così preoccupato che la cosa venisse scoperta, lui che sa che questa mia amica è inserita in un ambiente che ci accomuna e che il mio comportamento nei suoi confronti la prima volta poteva essere un caso ma la seconda, la terza e addirittura auguri di natale ai quali non ho risposto per ben due volte non può essere un caso? Io mi sono accorta che quando lo incontriamo lei è visibilmente imbarazzata, le prime volte quando vedeva che io non lo salutavo lei mi diceva “ma non lo hai visto tizio??”ora non dice più nulla. Forse lui voleva approfittare di questa situazione per ammorbidirmi nei suoi confronti cosa che non è successa ma non ha considerato le possibili conseguenze o semplicemente non gliene frega..

  • cossora, 22 Dicembre 2020 @ 10:43 Rispondi

    Grande tua mamma @Cro!!
    Io e i ragazzi stiamo bene, faremo il Natale col papà. non essendoci niente di dichiarato lui e lei staranno divisi (non fatemi domande.. non so le risposte 🙂 ) e per me va benissimo cucinare e aprire i regali tutti insieme.
    La mia amica dipende. La sera è motlo giù ‘lo rivoglio qui’ mi scrive.
    Io e l’altra del trio le stiamo sotto, uscirà dal buio, adesso è presto.

  • cossora, 22 Dicembre 2020 @ 10:36 Rispondi

    Allora @Stella temo che tu sia per lui l’ultima spiaggia.
    Della serie va beh a casa non mi fanno rientrare, è chiusa su tutti i fronti fammi vedere se con Stella trovo almeno asilo per le feste invernali, poi si vedrà.
    Facie che a primavera ricominci a girare sui fiori..
    D’altra parte, gli uomini sono così, ricordati @Ale: cosa mi conviene fare?

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 10:23 Rispondi

    @Crocus quando lui mi diceva che io ero indispensabile nella sua vita a parole gli credevo ma non lo sentivo. Lo dicevo anche a lui. Io credo che lui ci abbia anche provato ma non è in grado. Io mi sono sentita impotente di fronte alla sua incapacità di amare perché vedevo che si impegnava ma poi mollava tutto. So che non doveva essere un mio problema quello di aiutarlo in questa cosa ma io desideravo con tutto il cuore che lui riuscisse a fare solo qualche passo in più. Il fatto è che io non avrei mai potuto aiutarlo e la mia frustrazione poi quando arrivava al culmine la riversavo su di lui che invece di accoglierla e comprenderla e starmi vicino,come io facevo sempre con lui, mi allontanava buttandoni fuori dalla sua vita senza nemmeno curarsi di farlo con delicatezza e sensibilità

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 09:49 Rispondi

    @Azzurra, e niente, ho esaurito le parole per definire il tuo ex. Il suggerimento di Ale però mi ha fatto morire dal ridere, rispondigli così sul serio la prossima volta. Mi dispiace molto che tu lo debba vedere così spesso… Deve essere davvero annientante. Ti abbraccio Azzu! Dai dai dai che ce la fai! Pensa al tuo piccolo laboratorio e a tutte noi che verremo all’inaugurazione, sai te che festa viene fuori?

    PS ragazze stasera in TV fanno vedere Ufficiale e Gentiluomo, guardiamolo e sogniamo insieme 🙂 ❤️.

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 09:42 Rispondi

    @Stella, nella tua storia mi sono persa un pezzetto, la moglie ha scoperto lei il tradimento o lui l’ha confessato? E lei ti ha contattato ormai a storia finita corretto?

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    @Azzu, aggiungo che, se ci dovessero vedere per strada con un altro uomo direbbero che siamo delle pu***** come volevasi dimostrare li abbiamo rimpiazzati subito e altre amenità. Certo noi ce ne dobbiamo fregare altamente di ciò che potrebbero dire o pensare però era solo far vedere un altro lato schifoso di questi maiali. Cioè loro ci danno un calcio nel sedere (o si fanno lasciare), ti dicono di dimenticarti di loro per sempre perché non c’è futuro poi appunto sarebbero in grado di dire che ecco, parlavamo di un amore così grande e poi li abbiamo rimpiazzati. Ah beh certo, secondo lui dovrei rimanere a piangere a vita perché lui se ne è andato. Ma vaffanbrodo va.

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 08:42 Rispondi

    @Azzurra esattamente così. “Loro non sentono quello che sentiamo noi e diranno a sé stessi che una volta finita la storia noi abbiamo ricominciamo a vivere come se niente fosse successo” il mio ex me lo disse proprio. Una roba del tipo “ora stai soffrendo ma tempo due giorni e non ti ricorderai manco chi sono”. Io ero sconvolta, non mi capacitavo di come quell’uomo che non riusciva a respirare senza di me e che mi diceva che ero il suo ossigeno tutto d’un trattato minimizzasse in questo modo un amore così profondo. Poi ha aggiunto “nessuno è mai morto di amore”. Ma poi come ha minimizzato lo schifo che ha fatto la moglie dicendo “dai non è successo nulla, c’è gente che viene ammazzata per il tradimento”. I brividi. Eppure anche solo due mesi prima di dirmi queste cattiverie, periodo in cui stavamo ancora insieme, mi diceva ogni santo giorno “ma quanta violenza, mai mi sarei immaginato una cosa così terribile, allucinante, questa è fuori di testa ecc ecc”. Voilà. Story of my Life.

  • elleelle, 22 Dicembre 2020 @ 08:42 Rispondi

    @Viovio
    Hai ragione, sono uomini orribili perché immaturi ed egoisti, incapaci di comportarsi in modo rispettoso verso che li ama.
    Eppure se tu lo conoscessi una sera fuori, probabilmente non ti renderesti conto di com’è davvero, lo shock è quello. Passi dall’uomo che si presenta come il più integro della provincia, a un personaggio che non riesci più a descrivere perché non sai cosa c’è stato di vero, così infantile che non ragiona, non parla e non cambia. Uno schifo totale.
    Adesso che ho capito com’è, non mi cruccio più di tanto, non sarebbe una bella vita con lui. Sono persone infelici, depresse e scontente, che scaricano i loro problemi sugli altri.
    È meglio che sia tornato a casa da una donna che è contenta di farsi mettere i piedi in testa.

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 08:04 Rispondi

    Ragazze che dire, io è da ieri sera che sono in uno stato di tristezza, ansia.. Sono andata a correre con la mia amica e lui si è fermato con la macchina per fare gli auguri di natale… Dopo un po’ lo incontriamo di nuovo (anche lui correva) e ha rifatto gli auguri. Io ovviamente non ho risposto né la prima né la seconda volta ma è da ieri sera che sono molto giù. Se fossi stata da sola non si sarebbe mai fermato e se la mia amica fosse stata da sola non le avrebbe mai fatto gli auguri. Approfitta nel mandarmi questi “messaggi” quando sono in compagnia quando sono sola mi orbita intorno e basta. Sono stanca davvero, stanca di un silenzio così profondo così pieno di sofferenza che fa un rumore assordante nella mia testa. Vorrei poter andare a dormire e svegliarmi al mattino senza ricordare più nulla

    • alessandro pellizzari, 22 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

      Passerà, è solo questione di tempo. La prossima digli auguri a te e signora

  • Stella, 22 Dicembre 2020 @ 07:18 Rispondi

    No Cossora non ci sentivamo ,ne nulla l’ho bloccato totalmente ,l’ho rivisto dopo più di un anno ora che si è ripresentato.Non ho lasciato canali aperti .L’ho lasciato io perché non ha rispettato la Road map,al contrario mio.mesi dopo di totale silenzio la moglie mi contatta e il resto l’ho scritto… ripeto i fatti sono lui è sparito per un anno forse per recuperare con la moglie,forse per vigliaccheria o come dice lui perché di è reso conto di non volermi perdere,io non lo so ,quello che so è la realtà avvenuta ,nonostante nel mio cuore il lui conosciuto prima l’amavo follemente ma il lui che ho rivisto al bar non conta nella mia vita , per me è finita.

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 00:24 Rispondi

    @Angelina, che dire, cialtrone pure tuo fratello (scusa se mi sono permessa). Ma tua cognata è sempre stata a conoscenza dei tradimenti di tuo fratello? L’amante comunque ha fatto bene a trovarsi un altro. Ci mancherebbe. Un bacione Angelina

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 00:22 Rispondi

    @Maddy, invece esistono e come è nel mio caso ci metto in mezzo anche la moglie, ho pensato per un attimo cosa possa aver vissuto tua sorella e mi si è stretto il cuore. A proposito di cattiveria e violenza, stasera ho visto un’ora di diretta con Valentina Pitzalis su facebook. Guardatela ragazze, quella donna è una forza della natura e spiega in maniera molto chiara tutti i meccanismi malati di queste persone che ti fanno sentire una stella per poi farti sentire una pozzanghera. Le sue parole sono forti e chiare, di fronte a determinati comportamenti bisogna SCAPPARE. Non bisogna incaponirsi e fare le crocerossine pensando “io lo salverò” no no, bisogna proprio andarsene. Grazie di cuore Maddy per le tue parole, ho ancora tanta strada da fare ma spero di raggiungere la vetta della felicità prima o poi. ❤️

  • Crocus, 22 Dicembre 2020 @ 00:12 Rispondi

    @Stella2 sono totalmente d’accordo con ciò che ha scritto @Viovio riguardo al tuo amante. Sei in gamba e sei giovane quindi puoi trovare un uomo che sia tutto TUO, un uomo con cui poter vivere la storia alla luce del sole. E ti ricordo, pensa sempre che non sai la moglie che tipino è. Metti che poi vi scopre ed è una pazza come nel mio caso, ti rovina la vita. Scusa se sono schietta ma ti vedo come una sorella più piccola alla quale vorrei dare tutti i consigli in modo che non ripeta gli “errori” della sorella maggiore :-).

    @Viovio, le telefonate della moglie, che due coglioni, quante me ne sono dovuta sorbire pure io. Ma perché non sono scappata alla prima telefonata? Bah.

  • Azzurra, 22 Dicembre 2020 @ 00:01 Rispondi

    @Abby sono persone senza vergogna e senza morale ma anche senza un briciolo di empatia. Loro non sentono quello che sentiamo noi e diranno a sé stessi che una volta finita la storia noi abbiamo ricominciamo a vivere come se niente fosse successo. Non lo immaginano proprio il dolore che c’è dietro perché loro non lo provano! Io col mio ho chiuso 7 mesi fa’, è bloccato e quando lo incontro fingo indifferenza e menefreghismo e io sono convinta che lui ci creda perché è lui stesso il primo a fregarsene… Invece io sono stata malissimo e tutt’ora dopo tutti questi mesi non posso ancora dire che sto bene! E ti assicuro che io ho forti difficoltà ad ammettere tutto ciò a me stessa perché una parte di me ancora non ci crede

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 23:55 Rispondi

    @Azzu, è una cosa terrificante, difficile da controllare hai ragione. Io vivevo davvero le mie giornate in attesa che fosse online. Ma che idiozia è questa? Eppure è stato così per parecchi mesi, ben 4. Anche io Azzu come te mi chiedevo come ha fatto a dirmi così all’improvviso che la nostra storia non aveva più in futuro? Che ieri voleva un figlio da me e parlava della nostra famiglia, e il giorno dopo “ci ho riflettuto e non voglio più due famiglie”. Ma crepa! Si è stato brutto non ricevere più i suoi messaggi, cioè svegliarmi e pensare di non ricevere più i suoi messaggi, così da un momento all’altro. Tremendo. Io pur bloccandolo andavo a controllare la foto profilo oppure su Instagram a vedere se incrementava il numero di foto postate (perché essendo bloccato ovviamente non vedo nulla). Che disagio. Non voglio rivivere mai più questo incubo. Un abbraccio a te bella @Azzu, la mamma sta decisamente meglio, grazie di cuore ❤️

  • Angelina, 21 Dicembre 2020 @ 23:53 Rispondi

    Azzurra sono le stesse cose che mi domando io e penso io…e stando in questo forum da un po’ ho capito che sono tutte simili queste storie…purtroppo…siamo noi che le pensavamo speciali

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 23:49 Rispondi

    @Viovio ho presente il proverbio e sono pienamente d’accordo con quello che hai scritto. Comunque si, quell’essere immondo mi ha scopata anche dopo avermi lasciata per poi dirmi che se è accaduto è perché gli ho rotto i coglioni io O_O ti rendi conto? Insomma mancava poco perché desse la colpa a me anche del riscaldamento globale e del covid. Chiamarlo sciacallo è fargli un complimento. Non è stata ancora coniata la parola giusta per un essere infame come lui. Io spero tanto che il karma esista anche se dubito, perché spesso si vedono persone che fanno tanto male e poi vivono belle e beate.

  • Azzurra, 21 Dicembre 2020 @ 22:25 Rispondi

    @Crocus vero quello che dici e cioè che fare orbiting all’inizio è un dolore che ci procuriamo con le nostre mani… Io ricordo che era un atto compulsivo e direi autolesivo ma impossibile da controllare se non bloccando tutto. A volte il blocco lo si fa anche per questo, io mi rendevo conto che saperlo e vederlo on line e non con me mi faceva impazzire dal dolore perché pensavo che alla luce dei tanti ti amo, non posso vivere senza di te non ci si poteva perdere per un banale litigio.. e vederlo on line, così vicino eppure così lontano mi stava distruggendo. Una cosa che mi ha fatto sempre molto male era la sua capacità di interrompere come con un pulsante tutto ciò che erano le nostre abitudini. Mi chiedevo come potesse all’improvviso e senza un motivo apparente dirmi che la storia non poteva andare avanti e all’improvviso chiudere ogni forma di comunicazione : da un’ora all’altra io diventavo nessuno, non ricevevo più messaggi, e tutte le nostre abitudini che per me erano importanti all’improvviso lui me le toglieva. Bloccarlo è l’unica via di uscita, ti dà un immenso dolore ma ti rende libera da certi giochi di potere. Un abbraccio cara, spero che tua mamma stia meglio ❤️

  • Abby, 21 Dicembre 2020 @ 22:14 Rispondi

    Ciao Azzurra…mi hai fatto ricordare il mio ex,quando mi ha scaricata come nulla fosse(x lui)perché si è separato ,quindi io non ero più utile,ha continuato a cercarmi e io essendo troppo buona,ho avuto pena x lui…ma comunque avevo deciso di non rispondergli più.alla fine mi manda un messaggione pieno di mi dispiace…che mi “aveva”amata ecc…lo faccio leggere alla psicologa…che ha mi ha detto vai e parlaci e vedi chi hai davanti…..morale della favola?quando gli ho fatto rileggere quelle belle parole da lui scritte,mi ha detto:ma tu devi prenderlo per quello che è…invece avevo capito che mi voleva nella sua vita….come fanno sti esseri a gurdarsi allo specchio?un abbraccio

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 20:36 Rispondi

    @Stella2 a me il tuo lui sa tanto di cialtrone… si è costruito il suo regno sul posto di lavoro, ma quando marca il cartellino e torna a casa riveste i panni del marito e padre. Ci vedo tante similitudini con il mio, purtroppo. Non dico abbia una relazione felice, però non fa assolutamente nulla per cambiare le cose, preferisce rimanere in questa situazione: Minina spesa massima resa.
    Ti sei già risposta, non è l’uomo che fa per te.
    Meriti un ragazzo che venga a prenderti sul posto di lavoro senza nascondersi, l’’aperitivo del venerdì sera e tutte quelle consuetudini fra due persone che non vogliono e devono fingere. Vuoi trascorrere altri anni in questo modo? Non farlo, non lo meriti(nessuno lo merita) e fidati parlo con cognizione di causa. Per anni ho fatto salti mortali per vederlo ed avere un minimo di “normalità”, facevamo km per berci un aperitivo in orari assurdi in cui mi sorbivo pure la telefonata della moglie che gli diceva cosa comprare per cena, lui sorseggiava lo spritz come se nulla fosse e si organizzava in modo tale da non destare sospetti. La colpa è mia che ho accettato tutto questo, potessi tornare indietro non permetterei a nessuno di trattarmi così.
    Mandalo a quel paese

  • Angelina, 21 Dicembre 2020 @ 20:26 Rispondi

    Maddy mi sono venute le lacrime….ti abbraccio forte❤️

  • Angelina, 21 Dicembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    Cossora mio fratello ha sempre tradito mia cognata, anche da ragazzini purtroppo…poi si è innamorato follemente di questa donna ma ti parlo di almeno 23 anni fa, mia nipote era piccolissima…lui voleva lasciare tutto,lei si stava per sposare e si è sposata nonostante tutto,poi si sono messe di mezzo anche le famiglie.Per anni lui ha continuato a frequentare questa donna tra lascia e prendi fino poco più dell’anno scorso….mio fratello ti parlava di lei con gli occhi a cuore,palesandosi innamorato folle e dopo tanti anni pensavo anche io che lo era.
    Sono entrambi usciti di casa, lei ha conosciuto i miei genitori e l’altro mio fratello, io non me la sono sentita era troppo presto…voglio molto bene a mia cognata e per rispetto non era il momento.
    Tutto in fretta….poi lei voleva appunto concretizzare,vivere insieme,mettere dei palettò e zac che lui ha fatto 100 passi indietro…poi ha valutato il fatto che economicamente non gli convenisse…non aveva una casa….abituato alle sue comodità è tornato a casa…
    ma lui l’ha ricercata ancora….no lei al contrario si è risentita molto e si è trovata un altro poco dopo e anche adesso l’ha mandato a quel paese a mio fratello….almeno per ora.

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 19:06 Rispondi

    @Cossy ❤️ la mamma molto meglio, grazie di cuore per avermelo chiesto. Tu come stai? I tuoi due ometti? E la tua amica? Un bacione !

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 19:05 Rispondi

    @Viovio, i momenti down ci saranno ancora purtroppo, non lo dico per scoraggiarti bensì per dirti di essere pronta per quando si ripresenteranno in modo che tu possa accoglierli ed eliminarli velocemente. Alla fine riconoscere questi momenti ci aiuta a capire come affrontarli e soprattutto come farli fuori in fretta quando ritornano. Ma a Venezia mi raccomando sorridenti, niente lacrime, beviamo e balliamo (se Ale ce lo permetterà) io sono una ballerina quindi mi manca l’aria se non ballo :P. Un abbraccio!

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 19:00 Rispondi

    @Eli, grazie per la tua testimonianza. Credo di aver lettera qualche tuo commento ma ovviamente non sono riuscita a ricostruire la tua storia. Lo hai lasciato tu o è stato lui a farlo? Quindi lui sta ancora con la moglie e viene da te per chiarire? E in più non può accetta? Che assurdità. Li trovo squallidi e senza vergogna. Mi fa piacere leggere che tu sia guarita. Un abbraccio!

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 18:44 Rispondi

    @elleelle mi dispiace per la tua schiena, ricordo che il problema persiste da un po’… spero passi anche questa 🙂
    Il tuo ex lo accomuno a quello di @Azzurra, mi dispiace darvi questo primato perché sono uomini orribili. Un abbraccio cara

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 18:37 Rispondi

    @Crocus hai presente il proverbio dimmi con chi vai e ti dirò chi sei? Ecco, se avessimo fatto tesoro di queste perle di saggezza non avremmo perso tempo con uomini simili. Per riprendere quello che mi aveva scritto @Stella2, l’incapacità di lasciarci in pace nonostante la loro scelta di restare con la moglie, la spiegazione è semplicissima si chiama F…
    Scusate la finezza, ma non vedo altre motivazioni(almeno per il mio ex). Che il tuo dopo la rottura e averti detto di ogni, più le schifezze della moglie fosse tornato a letto con te mi mancava, non fa altro che avvalorare la mia tesi. Comunque cara@Cro capisco benissimo che tu ci sia stata, sai quante volte ho detto di sì dopo le innumerevoli rotture? Il fatto è che anche io come te facevo l’amore. Sono uomini a cui non importa nulla del nostro dolore, il mio mi ha visto piangere in alcune occasioni, quando gli spiegavo il malessere che mi creava la nostra situazione; lasciami andare santo cielo, dal momento che non vuoi stare con me! No, gli mancavo troppo…. così sono stata costretta a bloccarlo per togliermelo di torno e non contento ha tentato ugualmente di contattarmi senza nulla di concreto. Ma che se lo tenesse la moglie un bamboccio simile e lo stesso vale per i vostri ex!
    Ragazze fidatevi il karma esiste bisogna solo avere pazienza! Voi la vorreste una vita di merda come i vostri ex? Ma anche no! Preferisco stare malissimo ora per poi ripartire da me stessa e costruirmi la mia felicità senza più accontentarmi o fingere come fanno loro.

  • Maddy, 21 Dicembre 2020 @ 18:17 Rispondi

    @Crocus carissima! Io non riesco a credere che possano esistere cialtroni cattivi come alcuni descritti qui (vedi tuo, Azzurra, Vale, ecc. ecc.)
    Queste persone non solo rovinano rapporti. Rovinano autostime, danneggiano profondamente principi, valori e dignità.
    Sei una ragazza molto forte; presto ti renderai conto di quanta strada hai fatto e avrai ben chiaro dove vorrai andare.
    Il resto (per loro) lo farà il karma.
    Ti abbraccio forte anch’io ❤️

  • Vale, 21 Dicembre 2020 @ 17:20 Rispondi

    @Stella2 mi sono rivista molto nelle tue parole. Anche per me non era stato colpo di fulmine. Quando è iniziata tra di noi ci conoscevamo da più di due anni e mezzo e avevamo sempre avuto un rapporto di colleghi-amici, se così si può dire, pensa che i primi tempi del suo matrimonio gli avevo pure dato dei consigli dopo un piccolo momento di crisi con sua moglie…Come hai detto tu, mi ha studiata e ha capito dove colpire. Con il livello di confidenza che avevamo lui sapeva cosa mi piaceva in un uomo e lui è diventato quell’uomo. Io, nonostante tutta la diffidenza iniziale e il non volermi abbandonare a questo sentimento, mi sono innamorata di lui, lui voleva solo una da portarsi a letto come distrazione, nonostante tutte le belle parole. Alla fine è stata tutta una finzione e alla fine si è rivelato il peggiore dei mostri. No, non era decisamente la persona giusta per me.

  • Vale, 21 Dicembre 2020 @ 17:12 Rispondi

    @Crocus hai ragione…so che sul vedere le foto profilo non posso fare un granché, ok, posso non andare a vederla di proposito, ma purtroppo non lo posso bloccare per motivi di lavoro, quindi, ahimè, capiterà ancora di vederli nella loro straripante gioia.
    So che ci vorrà tempo, anche se vorrei poter cancellare tutto subito, ma purtroppo noi non funzioniamo così, mentre per loro cancellarci è stato molto semplice e ora si godono la loro felicità.
    So di meritare di più, ripenso a quando mi ha detto che ci sarei potuta essere io al posto della moglie se fossi stata più spavalda fin dal nostro primo incontro, e continuo a ripetermi che ora sarei al posto della moglie anche come inconsapevole moglie di un traditore e di un essere completamente amorale. Quindi no, non mi sono persa nulla. Vorrei trovare la fiducia di guardare al domani e pensare che qualcosa di buono arriverà anche per me. Intanto spero che questo dolore forte passi e poi spero che si possa ricominciare a uscire e distrarsi un po’, insieme alle persone che mi vogliono bene veramente. Intanto sto qui con voi, che siete un gran sollievo e un grande aiuto in momenti di down come quelli di questi giorni. Questo blog è veramente una salvezza.

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 16:06 Rispondi

    @Vale, fare orbiting è un dolore che ci causiamo con le nostre manine. Ma ti capisco, è un altro passaggio uguale per tutte noi. Piano piano smetterai, ma se vedi che esageri, leggi l’articolo che Ale ha scritto in merito, è di aiuto, perché ti rendi conto ti quanto tempo prezioso sprechiamo inutilmente per colpa di questi maiali schifosi. Fa malissimo vederli ridere e godersi la vita come se nulla fosse mentre noi a malapena riusciamo ad alzarmi dal letto. Ma anche qui bisogna darsi da fare e iniziare a reagire. Io sono già più avanti rispetto a te per dire e ti garantisco che piano piano le cose migliorano. Non succedono miracoli eh, no no. Devi versare tutte le lacrime che hai da versare, devi sfogare tutta la rabbia che ti scorre nelle vene e soprattutto devi pensare che ti sei tolto dalle palle uno sciacallo, uno che mentre sua moglie soffriva per un aborto stava pensando di scoparsi l’amante. Vale, meriti un uomo vero, un amore vero puro e sincero non questa schifezza. Dovresti stapparti una bottiglia di champagne e berla tutta da sola, brindando alla fortuna di esserti liberata da un essere immondo come il tuo ex. Berrei volentieri con te ;).

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 16:04 Rispondi

    @Stella2 mi sento meglio, lo dico piano perché non vorrei tirarmela da sola (la sfiga) però quest’ultimo periodo è trascorso più tranquillamente. Non so dirti se è una calma apparente che presto mi riporterà in fase down, non voglio farmi troppe domande ma affrontare al meglio giorno per giorno. Sul mio ex idem, basta domande e pipponi mentali ha dimostrato ampiamente di che pasta sia fatto ed io un uomo così non lo voglio più. Non ti nascondo che soffermandomi a pensarlo mi rattristo, soprattutto per aver riposto fiducia e speranza in una persona totalmente diversa da quella che credevo fosse. Voglio essere felice cara @stellina e quel rapporto mi stava veramente logorando, per questo meglio tagliare i rami secchi ed andare avanti.
    Il tuo ha il testosterone che non gli da tregua, cavoli suoi nella vita bisogna avere il coraggio di scegliere.
    Non mollare Stella2, non immagini quante volte sia ricaduta fra sue braccia nell’ultimo anno e mezzo ed ogni volta(il dopo) era sempre peggio. Meriti molto di più ripetitelo sempre!

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 15:57 Rispondi

    @Nina, che bello questo tuo commento. Forte e chiaro. Si vede che ciò che hai passato tu ha resa più consapevole di quello che sei e di cosa rappresenti. A una certa nella vita bisogna imparare a fregarsene di certi giudizi e certi atteggiamenti. E si, dobbiamo essere amate per quello che siamo. Un abbraccio. ❤️

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 15:54 Rispondi

    @ellelle però io mi chiedo, in un paese in cui anche se stupri non vai in galera, o se ci vai ci stai poco, di fronte a queste situazioni (che per me restano gravi) quanta gente ha paura? Il mio ex ad esempio, quando ha chiuso la storia ed ero impazzita gli avevo detto che avrei denunciato la moglie se non si fosse fermata dal diffamarmi e calunniarmi e mi ha risposto “hahaha fai pure! Secondo te in un paese come l’Italia qualcuno ti caghe** per queste minchiate?” Ci ero rimasta malissimo e forse ha fatto sta mossa per dissuadermi perché in realtà capiva la gravità della cosa? Cioè all’inizio sembrava che avesse paura (quando stavamo ancora insieme) poi appunto se ne era uscito con quella perla quindi la mia è pura curiosità e cioè se alla fine queste cose vengono prese in considerazione seriamente da di chi dovere.

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @elleelle, mi dispiace per il tuo mal di schiena. Spero che passi in fretta. Un abbraccio.

  • cossora, 21 Dicembre 2020 @ 15:22 Rispondi

    @Cro
    “Ma io credo che non ha manco più senso sviscerare per cosa e per come”
    Brava. Non ha più senso e porta via tempo per fare altro, innaffiando la piantina dell’astio e del cattivo umore, quindi peggiorando la tua vita.
    Come sta tua mamma?

  • Stella2, 21 Dicembre 2020 @ 15:06 Rispondi

    @Dispersa sono d’accordo, sono proprio basici ed elementari. Ma anche tanto superficiali. Sarà per questo che non riusciamo a capirli??
    Anch’io mi sono chiesta: perché io mi sono innamorata di lui e lui non di me? Eppure a parole sue sembra non abbia mai conosciuto donna migliore di me (quante palle, lo so). Mi chiedo se noi ci innamoriamo perché ci mostrano quello che desideriamo in quel momento (dopo averci studiate per un po’), se magari avessimo avuto noi bisogno di innamorarci in quel dato momento in cui loro sono apparsi nelle nostre vite e quindi li abbiamo idealizzati o se loro non si innamorano perché sono troppo centrati su loro stessi (amano solo la loro persona), oppure ancora tutte queste cose insieme! Io la prima volta che l’ho conosciuto non mi sono innamorata di lui. Mi era sembrato un uomo simpatico, di bell’aspetto ed affascinante, gentile… ma non da dire “wow oh mio Dio, ma chi ho incontrato!!” Non ho avuto il colpo di fulmine. Ci ho messo un paio di mesi e mi sono cotta a fuoco lento. Invece lui mi aveva notata subito la prima volta che ci siamo visti, da quanto mi hanno riferito dei colleghi che non sanno niente della nostra storia e mi hanno detto che ha parlato continuamente di me a tutti per settimane. Io non ci capisco più niente, mi arrendo.
    Magari la spiegazione vera è: non era la persona giusta per me. Per questo, quando mi ha conosciuta meglio non si è innamorato. Perché in realtà di tutto quello che vorrebbe lui in una donna, io non ho niente o ben poco.

  • Eli, 21 Dicembre 2020 @ 15:02 Rispondi

    Ciao ragazze belle!
    Era da un po che non vi leggevo, che piacere ogni tanto ritornare in questo luogo che mi è stato di conforto.
    Stavo leggendo i commenti di Stella e constatando come si ripetano nei comportamenti.
    @Stella anche io storia conclusa da più di un anno. Mi ci è voluto tanto per “guarire” ma ora ho la consapevolezza di stare bene, l’ho amato ma non lo amo più e in ogni caso ho capito che non lo vorrei come uomo dopo il suo comportamento.
    Comunque, il mio intervento per dirvi che a intervalli anche il mio Si è rifatto vivo… ultimamente in modo piuttosto “aggressivo”. E sapete che faceva i mesi in cui non si è fatto sentire? Recuperava con la moglie. Quindi quando sparisce ci riprova con lei e quando si ripalesa con lettere e appostamenti da me è perché lei gli ha dato nuovamente il benservito.
    Io ormai ho ampiamente chiarito le mie ragioni, gli ho detto che non lo amo e che è finita ma non lo accetta. Dice che dobbiamo chiarire secondo Lui.
    Un forte abbraccio a tutte e a te Alessandro
    Eli

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 14:39 Rispondi

    @Maddy, ho letto il tuo commento, poi l’ho riletto, e poi l’ho riletto ancora. E poi ho pianto (sono sicura che hai capito benissimo perché). Quanta dolcezza e al contempo sofferenza nelle tue parole. La cattiveria è davvero una cosa che non riuscirò mai a comprendere. Mai. I problemi veri sono altri, hai ragione, eppure ritengo che la cattiveria sia il problema più grande dell’umanità perché spesso e volentieri è una caratteristica che porta sofferenza gratuita a chi non se la merita. Sei dolce @Maddy. Ti stringo forte forte ❤️. Grazie mille per aver condiviso anche tu un pezzettino così importante della tua vita.

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 14:31 Rispondi

    @Stella2 brava! È questa una domanda che mi sono posta tante volte, se hai fatto una scelta, ok mi girano i coglioni, non hai scelto me (e grazie a Dio!), soffro come un cane ecc ma SII COERENTE santiddio, perché se mi lasci dicendomene di ogni ma le volte in cui ci siamo visti dopo questo mi hai scopata ogni volta allora altroché sciacallo, sei una mer** senza fine. La responsabilità è pure mia che ci sono stata però io lo amavo ancora e non volevo minimamente che la storia finisse quindi per me fare l’amore con lui era parte di tutto il sentimento che provavo. Che poi ci ha provato comunque lui, non gli sono saltata addosso io (non che sia sbagliato attenzione, però visto che mi aveva dato un calcio nel sedere lui, io ero restia, non sapevo come comportarmi, a parte che ero ancora in uno stato di shock assoluto). Quindi fai la scelta, torna pure dalla tua amata mentecatta ma a quel punto a me non mi devi più toccare. Cioè se si facesse vedere ora, altroché saltarmi addosso, lo prenderei a schiaffi senza ombra di dubbio e lo spedirei esattamente da dove è arrivato. Meno male che prima o poi ci si sveglia dall’incantesimo. Come stai bella? Un abbraccio!

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 14:20 Rispondi

    @Piccola, aspetta stiamo dicendo due cose leggermente diverse. Comunque sono d’accordo sul fatto che lui mica dovesse offenderla però purtroppo lo ha fatto (come nel mio caso). E nel momento in cui una moglie si mettere a fare idiozie mi spiace ma diventa complice del marito in qualche modo. Anche io non ho mai dato la colpa del tradimento a lui (e nemmeno mio marito ha mai incolpato l’amante di questo, se l’è presa con me, come era giusto che fosse) mentre nel caso del mio ex amante, la moglie ha addossato tutte le colpe a me e lui lo ha fatto solo a storia chiusa. Ma io credo che non ha manco più senso sviscerare per cosa e per come, ciò che conta è che abbiamo visto la loro vera faccia. Sono degli sciacalli, Ale li descrive alla perfezione, non abbiamo bisogno di altro secondo me. E comunque loro non stanno male per averci trattato in questo modo. A loro non frega proprio nulla. È un altro step difficile da superare ma è così cara @Piccola. L’unica cosa da fare è pensare a noi stesse. Non ci sono altre soluzioni. Ti abbraccio. ❤️

  • elleelle, 21 Dicembre 2020 @ 13:13 Rispondi

    @Viovio
    Va meglio anche se sono ancora messa male con la schiena. Le medicine che devo prendere stordiscono ma comunque la distanza temporale e fisica ha fatto il suo lavoro e lui resta quello che è: un uomo che disprezzo e non potrò mai capire.
    Gli alti e bassi sono tutti miei, devo imparare a gestirli ma con questo problema di salute è difficile essere attive anche nelle piccole cose.
    Riguardo allo stalking, il modo in cui è finita tra noi è stato il modo perfetto per evitare questi tormenti. È vero che se una persona è fuori di testa può fare qualsiasi cosa, ma il mio ex rischia troppo e lo sa.
    Piuttosto, credo che vivrà come il fratello di Angelina e gli sta bene.

  • Oldplum, 21 Dicembre 2020 @ 13:02 Rispondi

    @Stella. “Ha fatto tutte le cose”. A tua insaputa. Che paraculo a dipingerla così.
    Lei lo avrà buttato fuori e ora lui cerca un salvagente.

  • cossora, 21 Dicembre 2020 @ 12:51 Rispondi

    @Stella
    Ha fatto le cose per voi per 12 mesi senza porsi il dubbio se tu fossi ancora libera, residente in Italia, viva?
    Mi manca un pezzo. Scusa.
    Dalla casistica raccolta qui, viene da chiederti: non è che vi sentivate e il tuo sentimento (non essendo finito e come è normale che sia) gli arrivava forte e chiaro? Non c’è mica bisogno di incontrarsi per amarsi.
    Lo sappiamo bene.
    Uno che si separa per te senza farlo sapere a te nel mentre.. boh mi pare un po’ fuori dal mondo.
    Non conviene a lui per primo.
    Ha fatto i cavoli suoi per convenienza al punto di perderti e quando comincia a fare le cose seriamente te lo tiene nascosto?

  • cossora, 21 Dicembre 2020 @ 12:44 Rispondi

    @Angelina magari tuo fratello e la moglie ne avevano piene le palle di come andava il loro amore, avevano bisogno di separarsi fisicamnete, di sarire uno dal quotidiano dell’altra.
    In fondo, non iniziamo il cds ancora innamorate ma devastate dalla fatica di andarci d’accordo?
    Nessuna inizia il cds perchè non lo ama più, sennò non ci sarebbe bisogno del cds.
    Io ho avuto un altro durante il cds, ma non ho mai smesso di amare il mio grande amore (l’ex amante, non ex marito) certo ho cercato altro per necessità, per porre una distanza vera, ma solo perchè con l’uomo che amavo non funzionava.
    Il mio sentimento non è cambiato, si è distratto, come ci si distrae se si cambia strada.
    Ma io sono cambiata. Sono innamorata ma non più dipendente, sono innamorata e sono lucida. Non è più amore a qualsiasi prezzo.
    Però con l’altro non andava ne bene ne male, andava e basta. Andava bene nella misura in cui non mi faceva sentire il vuoto quotidiano dell’altro.
    Un ritorno alle stesse condizioni, è una minestra riscaldata.

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 12:32 Rispondi

    @Angelina il racconto di tuo fratello è la conferma delle percentuali illustrate da @Ale, grazie per aver condiviso questa storia.
    Finché si è totalmente coinvolte non è possibile ragionare in modo lucido e distaccato, ma di fatto è proprio come hai sottolineato tu: tornano a casa, sembra si sistemi tutto con la moglie, passano i giorni e la ministra riscaldata rimane la stessa, di conseguenza Le ragioni che li hanno spinti a tradire si ripresentano con prepotenza e taaaaaac messaggino all’ex amante.
    Per quanto riguarda la mia storia con l’ex è una sorta di rivincita saperlo a casa in queste condizioni, sono consapevole essere una vittoria di Pirro però essendo stata così tanto male per lui almeno un po’ di noia sul divano di casa se la merita :-p

  • cossora, 21 Dicembre 2020 @ 12:32 Rispondi

    Mi sa che mi sono persa qualcosa @Stella.
    Chiedo a te che sei ‘la fonte’: è tornato dopo un anno, gli hai detto di no chiaramente e insiste?
    Oppure hai lasciato qualcosa in pending?
    All’inizio mi era sembrato tu non sapessi cosa fare, quindi giustificavo lui che se le giocava tutte per convincerti .. invece tu hai chiaramente rifiutato e ti sta assillando?

  • Viovio, 21 Dicembre 2020 @ 12:17 Rispondi

    @Elleelle questa cosa dello stalcking non nego mi abbia fatto riflettere. Per motivi di privacy non posso dare dettagli sul mio ex ma non potrebbe assolutamente permettersi una denuncia per stalcking, si rovinerebbe con le sue mani, ciò non toglie che il suo atteggiamento sia totalmente squalificante e riprovevole. Al momento mi sento abbastanza tranquilla sotto questo aspetto ma se dovesse degenerare sarei disposta a rivolgermi a chi di dovere.
    Tu come stai?ti ho sentita parecchio giù ultimamente.
    Un abbraccio

  • Vale, 21 Dicembre 2020 @ 11:14 Rispondi

    @Crocus la penso esattamente come te. Anche io mi chiedo come possano vivere sereni e felici pur sapendo di aver fatto tanto male ad altre persone a cui dicevano di tenere. Ma la risposta, alla fine, è una soltanto: non gli è mai fregato nulla di noi e sono incapaci di provare sentimenti veri, anche per le persone che hanno al loro fianco e, come nel caso del mio ex, dice di amare e con cui sta avendo una figlia. Parlo per me, sentirlo ridere mentre io stavo piangendo perché non capiva il motivo delle mie lacrime mi ha distrutto, ma mi ha fatto anche aprire nuovamente gli occhi: come può una persona del genere provare sentimenti? E come credergli quando mi ha detto che doveva chiudere con me perché adesso vivrà solo in funzione della figlia e perché vuole essere un bravo padre? Io sono sicura che lui non potrà mai essere un bravo padre. Sicuramente la vizierà, sicuramente non le farà mancare nulla dal punto di vista materiale, ma una persona così non potrà mai essere un esempio, per quanto si possa sforzare. E penso anche che la vita non gli presenterà mai il conto. Continuerà a vivere a modo suo, con la sua famiglia perfetta, la sua falsità e la sua cattiveria. E l’unica cosa che posso fare io è imparare a fregarmene di lui, per quanto difficile sarà. Imparare a volermi bene e sperare che quando nascerà la bambina e arriveranno le foto, io sia già abbastanza forte da non cadere ancora. Il mio obiettivo personale dei prossimi mesi sarà questo.

    • alessandro pellizzari, 21 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

      Lui ci sguazza nel suo guano inutile ragionare secondo i parametri di una persona corretta

  • Stella2, 21 Dicembre 2020 @ 10:57 Rispondi

    @Piccola non devi assolutamente pensare di essere stata debole. Sicuramente lui all’inizio sarà stato Jekyll e tu non potevi sapere che in realtà fosse Hyde. Quando ci si innamora, si abbassano le difese, è naturale. Tutto cambia in rapporto a chi abbiamo davanti. Non pensare che tu sia il problema 🙂 vedrai che appena ricomincerai a prenderti cura di te e ad essere serena per molto tempo, tornerà a vedersi anche sul tuo viso. Prima devi stare bene dentro, per far sì che si rifletta all’esterno 🙂

  • Stella2, 21 Dicembre 2020 @ 10:05 Rispondi

    @Viovio continuo qui il commento, altrimenti sarebbe stato troppo lungo.
    A proposito di provarci nonostante la “decisione” presa…
    Settimana scorsa, ci siamo visti al lavoro come vi dicevo e ha ricominciato a fare il geloso, a farmi dei complimenti diretti e poi ho avuto un pomeriggio di “stretto” contatto con lui per lavoro. Ha insistito molto per farmi mettere in ufficio con lui, inoltre ho assistito ad un episodio del tipo “19 dicembre” nei miei confronti da Calendario dell’avvento di @Ale, per privacy non posso spiegarvi cos’abbia detto e cosa sia successo, ma vi assicuro che al solo pensiero di collegarlo al calendario mi veniva da ridere! Poi continuava a cercare la mia approvazione in tutto quello che diceva/faceva (come fa di solito) e voleva che fossi sempre con lui quando doveva andare nei vari uffici. Essendo lui il mio capo, non posso tirarmi indietro.

    Io però sono molto più serena, è vero 🙂 invece di scervellarmi su quello che mi dice, cerco di vedere il tutto dall’esterno e con occhio più distaccato possibile (nonostante ci sia dentro fino al collo) e di focalizzarmi sullo stare bene. Mi prendo più cura di me da quando sono qui e faccio terapia 🙂 anch’io ti sento più serena dopo l’ultima telefonata del “tuo” lui!

  • Maddy, 21 Dicembre 2020 @ 09:58 Rispondi

    Cara @Angelina grazie per aver raccontato di tuo fratello.
    Anche mia sorella, mentre conviveva con il suo ex fidanzato, si innamorò di un collega. Successe tutto ormai molti anni fa. Fu una storia di amantato sofferente, ai limiti della dignità umana.
    Dopo un po’ mia sorella decise di lasciare il fidanzato e andò a vivere da sola. L’amantato proseguì per parecchio tempo (lui ha una figlia) e per un periodo che non so bene definire, forse un anno o due, lui continuò ad andare a letto con entrambe.
    Alla fine scelse mia sorella, ma dopo un’infinità di sofferenze e cattiverie, anche da parte della ex moglie, che si rivoltò come una bestia contro mia sorella.
    La mia dolce sorella, che penso e prego ogni giorno, ha dovuto subire tutto questo, prima di arrivare alla malattia. Non era per lei questo mondo, lei era altro, lei era un angelo.
    Facciamoci forza ragazze! Se ci pensiamo bene, i problemi veri sono altri

  • Stella2, 21 Dicembre 2020 @ 09:39 Rispondi

    @Viovio cara è vero, scelgono sempre e comunque la relazione ufficiale. Minimo sforzo e massima resa, sembra il loro mantra. Solo che io veramente faccio fatica ad entrare nella loro logica… hai “scelto”?? E allora perché rompi le scatole a me?? Questo non capisco. Non hanno pudore e vergogna, continuano imperterriti a provarci, facendoci diventare sceme. Vorrei tanto avere la capacità di entrare in empatia e comprendere come dice @Cossora. È vero, noi valiamo molto di più di così. Non siamo donne che si possono accontentare di avere le briciole. Eppure anche il tuo non mi capacito… sa che facendo così ti sta perdendo, dopo tutte le tue sfuriate contro di lui, dovrebbe aver capito la situazione. Forse è l’unico modo che conosce per riuscire a riaverti in modo che soddisfi i suoi bisogni, cioè di avere un’amante.

  • Piccola, 21 Dicembre 2020 @ 09:33 Rispondi

    @Crocus, ok, anche la moglie del mio mi ha fatto tanto male e ha avuto comportamenti superficiali ma a me non importava di lei. Non volevo lui la offendesse, io non l’ho mai fatto con mio marito. Non ho mai pensato che il mio matrimonio fosse in crisi per l’incontro con lui, è qui la differenza. Io invece sono stata sempre trattata come quella che ha rovinato la loro serenità e lui con lei ha giocato sempre in questo modo mostrandole che ero io a morirgli dietro. Quando scappa e alza un muro nei miei confronti si autoconvince che il problema sia io senza guardarsi dentro. Passata la paura si rende conto di quanto sia bugiardo con se stesso ma questa volta io non ci sono più e mi voglio illudere che mentre io starò meglio lui rimpiangerà almeno di avermi trattata in questo modo orrendo.

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 09:16 Rispondi

    @Stella, ottimo, sono felice :-)! Ridere fa bene all’anima! Ti sento forte e determinata. Brava, questi suoi ritorni insistenti e le colpe che ti sta addossando non fanno altro che farti vedere la sua vera faccia. Madonna a me cascherebbero le braccia proprio. Concordo con @Nina, vai per vie legali se non smette. Io non lo avevo fatto all’epoca con la moglie e mi sto pentendo amaramente. Nessuno si può permettere di calpestarci, infangarci e diffamarci. NESSUNO. Forza Stellina! ❤️

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 09:09 Rispondi

    @Angelina, anche la mia migliore amica me lo diceva sempre eppure non ascoltavo, lo amavo così tanto e lo vedevo così bravo, speciale e super uomo che figurati. Mi diceva ma come fai a fidarti di uno che parla così male della moglie? Di uno che addossa a lei tutte le colpe? Che poi lei fosse mica normale è un conto ma voglio dire l’hai scelta, ci hai fatto dei figli, un briciolo di rispetto almeno… E se pensi che lei davvero ti renda la vita un inferno, tiri fuori le palle e agisci di conseguenza. Sputare nel piatto dove hai mangiato è facile eh se poi ci ritorni tra l’altro come se nulla fosse. Davvero difficile da mandare giù la combo Jekyll-Hyde. Abbiamo messo sul piedistallo degli stronzi. Tutto qui

  • Crocus, 21 Dicembre 2020 @ 08:45 Rispondi

    @Angelina, mi fa piacere sapere che siete finalmente tornate alla normalità ❤️. Grazie per aver condiviso la storia di tuo fratello, allucinante direi. Quindi ci chiediamo tanto come fanno certe donne ma poi ciò che racconti di tua cognata fa venire i brividi e ancora di più il fatto che lui abbia ricontattato l’amante. E ora? Cioè sta ancora con la moglie e al contempo vede l’amante? Che guazzabuglio dio santo. Ma perché mancarsi di rispetto così. Ma perché permettere a un uomo di trattarci in un determinato modo? Il mio non tornerà mai più da me ma questo non significa che stia ricostruendo per amore, cioè se l’hai tradita e le hai dichiarato di non amarla più, non ci crede nessuno che ti è tornato indietro il sentimento. Egoista maledetto.

  • Stella, 21 Dicembre 2020 @ 07:08 Rispondi

    Oldplum che non lo amo più glielo ho detto il giorno dell’ incontro al bar ,e li è nato il suo affermare che non è possibile,che non ho saputo aspettarlo ,che lui poveretto ha fatto le cose per noi ecc… Insomma una serie di storie alle quali non posso e non voglio avere riscontri . È finita tra noi più di un anno fa,mi sono fatta un anno di terapia per uscirne fuori, ora non torno indietro.

  • Angelina, 21 Dicembre 2020 @ 00:35 Rispondi

    Ci sono state delle cose che per privacy noi vi sto a raccontare ma lui tante volte è passato sopra alla sua compagna,non curandosi del momento,che stava male…io con gli occhi di allora lo percepivo come un segno del suo amore per me…la mia cara amica che non ha mai visto lui di buon occhio mi ha sempre detto,va bene che finisce l’amore ma ci sono delle cose che sono basilari nei rapporti,lei è pur sempre la madre di sua figlia e lui manca di rispetto totalmente, come puoi pensare che lo possa portare a te?Aveva ragione…lui risponde ai suoi bisogni indipendentemente da chi in quel momento gli ruota attorno…che tristezza

  • Angelina, 21 Dicembre 2020 @ 00:29 Rispondi

    Viovio e Crocus grazie siete proprio care a chiedermi di mio figlio…si siamo finalmente tornati alla normalità da una settimana per fortuna
    ,24 giorni tosti veramente ma che sicuramente ci sono serviti.
    Per quanto riguarda il mio ex Viovio hai ragione su quello che dici di loro che in fondo sono nella loro infelicita’…e proprio oggi ci pensavo, un Natale non più da amante non sapete che leggerezza,senza aspettare un messaggio,una chiamata,a chiedermi cosa farà,poi in questo lockdown sarebbe stato ancora peggio…si meglio così.
    Ho la netta sensazione che lui sia tornato nella sua modalità,ho questa sensazione…nella sua pesantezza in casa, solo che ora non ci sono più io…
    Ragazze è un copione….io non so se vi avevo raccontato di mio fratello, lui ha avuto un amante per tanti, tantissimi anni, mia cognata l’ha scoperto tante volte,l’ha sempre ripreso,mio fratello parlava di amore forte con questa donna e ciò che voleva era vivere questa storia alla luce del sole…beh è uscito di casa e penso sia stato fuori giusto qualche mese….poi brutto da dire, ma ha scelto la comodità di casa sua…credo che abbia litigato pesantemente con l’amante,tanto da chiudere malamente.
    Si è comportato male con entrambe,ma ripreso in casa da mia cognata.
    È passato un anno e loro sembrano essere tornati la famiglia di sempre…difficile da credere dopo anni di amantato,dopo anni che dormono in letti separati,magari i primi due mesi, ma le minestre riscaldate lo sappiamo che fine fanno…beh lui dopo un anno ha in qualche modo ricontattato la sua amante….vi dico solo questo…sono tutti uguali.

  • Nina, 20 Dicembre 2020 @ 23:56 Rispondi

    Rispetto al sembrare ragazzine.. anche io lo sembravo e non lo sembro più ma sono giunta alla conclusione che se si ha una certa età e una certa storia sia giusto che il nostro aspetto la rifletta. Io mi sono fatta fregare come una ragazzina perché lo ero dentro, oltre che fuori. Non va bene. Oggi forse sono meno carina, ma me ne sbatto davvero e devo dire che vengo trattata come si deve, finalmente. Rivendico l’aspetto di una donna di 40 e passa che ne ha viste di ogni. Io oggi mi piaccio e non mi lascio più definire da nessuno. Vi piaccio? Amatemi. Non vi piaccio? Prego, senza rancore, il mondo è grande!

  • Nina, 20 Dicembre 2020 @ 23:50 Rispondi

    @stella mi aggiungo al coro. Senza entrare in paranoia, fai molta attenzione, fatti consigliare e in modo fermo ma determinato comunica che fai sul serio. Non avete idea di quanto ci si senta meglio affidando tutto a un avvocato. Il mio ex essendo anche in debito non si è fatto vivo ma il mio avvocato mi aveva detto di chiamarla subito se fosse ricomparso..

  • Stella, 20 Dicembre 2020 @ 21:27 Rispondi

    Mi hai fatto morire dal ridere Crocus!Domani parto per lavoro e da quando ritorno mi farò accompagnare da colleghe ,credo che lui stia fuori di testa perche era straconvinto che fossi sua a prescindere dai suoi comportamenti, ovviamente non avendo riscontri può edulcorarmi il tutto come vuole ma quello che mi è accaduto lo so bene e lui non c’era, era nascosto a fare la vittima . Ale se fa lo stalker stavolta so come devo comportarmi e a chi rivolgermi ,da questo percorso ho capito molte cose su di me a anche che nessun uomo o donna che sia può permettersi di oltrepassare la linea di confine del mio essere e del mio volere

  • Viovio, 20 Dicembre 2020 @ 18:14 Rispondi

    @stella la risposta l’hai già data tu e’ un coglione.
    Se voleva stare con te non sarebbe sparito un anno, per lo meno intraprendendo un percorso di separazione ti avrebbe tenuto al corrente delle sue intenzioni. Io sento odore di bruciato, fai bene a mantenere le distanze e a non farti abbindolare

  • elleelle, 20 Dicembre 2020 @ 18:13 Rispondi

    @Oldplum, @crocud
    Avete ragione, vedo più di una donna qui sul forum con un ex al limite dello stalking: Stella, Viovio, azzurra…
    Ragazze, non bisogna subire tutto, si può anche reagire! Affrontate queste persone come dice Oldplum, vale a dire assieme a un testimone e dite all’ex che non siete più interessate e che deve scomparire, altrimenti non ci saltate più fuori.
    Scusatemi se faccio questo discorso un po’ eccessivo ma visto che non è la prima volta che una rottura si trasforma in un’ossessione, bisogna stare attente, per la propria salute e la propria incolumità.
    Non esiste che un uomo non si faccia vivo per un anno e poi torni pretendendo e incolpando, come nel caso di @Stella.
    Da sole o con l’aiuto di un avvocato, i mezzi ormai ci sono per far sì che una persona la smetta di tampinarvi.
    Il loro comportamento dà la misura della loro immaturità e anche questo è un grosso problema. Un adulto sa farsi da parte, questi uomini invece sono dei bambini senza dignità.

  • Crocus, 20 Dicembre 2020 @ 15:33 Rispondi

    @Angelina, l’unica soluzione è BLOCCARE tutto. Ma assolutamente tutto altrimenti non ne esci :-(. So molto bene come ti senti e so quanto è difficile. Come sta tuo figlio? Un bacione!

  • Crocus, 20 Dicembre 2020 @ 15:24 Rispondi

    @Stella, non sono una psicologa, ma il tuo più che narcisista mi sembra pazzo, fuori di testa. Ma poi da che pulpito si permette di dirti certe cose! Cioè lui fa lo stronzo, lascia che la moglie ti distrugga e poi ha pure il coraggio di incolparti? Fai solo bene a non volerlo più, fanno veramente scendere la catena questi mentecatti. Prenditi cura di te Stellina e se lui continua a farsi vedere ogni giorno beh contatta un avvocato. Quando è troppo è troppo. È rimasto da solo con il culo sul ghiaccio e ora da disperato torna da te. Ma che se ne vada da quella che lo rivolevo tanto e per riaverlo ha massacrato te. Altroché ufficiale e gentiluomo, questo sembra alla canna del gas e si vede che gli sta stretto il monolocale. Coraggio Stella, non mollare, vai avanti per la tua strada senza di lui, mi sembra la strada più giusta. ❤️

  • Piccola, 20 Dicembre 2020 @ 15:21 Rispondi

    Grazie @Ariel, spero la mia sia una discesa. I momenti no ci sono e la delusione sta proprio nel non capire perchè siamo state così deboli di fronte a degli sciacalli. Hai ragione , solo ora prendo coscienza di che uomo abbia amato. Spesso ancora non capisco il perché di tanta cattiveria gratuita ma per la prima volta capisco che devo andare avanti. Ho sempre paura di svegliarmi e stare male. Riesco a dormire ma sogno sempre e il risveglio non è sempre sereno, però come dici bisogna rinascere e grazie a Voi mi sento meno sola e serena.

  • Oldplum, 20 Dicembre 2020 @ 14:43 Rispondi

    @stella, basta dire che non lo ami più e che è troppo tardi.
    Con dolcezza, senza grida o isterie. Poi esci dal lavoro sempre con una amica o qualcuno. Se si ripresenta lo avverti davanti alla persona con cui sei che deve lasciarti in pace, altrimenti ti costringe a denunciarlo.

  • Ariel, 20 Dicembre 2020 @ 13:53 Rispondi

    ciao @Piccola che scrivi da vera Grande Donna
    La consapevolezza di ciò che veramente si è vissuto nella realtà di questi lui così dannosi per noi stesse è un lungo percorso
    Infatti leggendoti qui ho ricordato la fatica che ho fatto ad accettare che quel uomo che credevo Sano equilibrato e un vero amore
    In realtà era solo un nulla di vero e di fatto

    Accettare la realtà di ciò che si è vissuto è in effetti uno delgli scogli più difficili da superare
    Perché da un lato ancora si sente una emozione che ci confonde e ci fa come sentire ancora un sentimento di Amore
    Ma allo stesso tempo quando poi i fatti e comportamenti suoi si rivelano tutti per quello che sono stati e che sono
    Ci scatta l’orgoglio come una difficoltà ad ammettere con noi stesse il COME sia potuto accadere che noi non ci siamo accorte prima di queste prese per ilc….o??

    Questo fa incazzare in modo esponenziale perché già stiamo con bassa autostima provocata dalla loro manipolazione negativa in più ci pare di essere sceme ci diamo delle stupide o comunque patiamo ogni tanto ci si incazza durante la uscita dal tunnel

    Tutto normale naturale presa di coscienza progressiva
    Ecco che Bravissima adesso hai superato questa fase difficile forse la più difficile

    Ora INIZIA PER TE LA DISCESA e sai che bello cara@Piccola puoi correre a grandi passi di nuova danza
    Incontro alla tua rinascita e vita nuova !!!
    Un abbraccione!

  • Dispersa, 20 Dicembre 2020 @ 13:12 Rispondi

    Sono elementari!!
    Provo… Non funziona? Ci riprovo… Non costa nulla e se proprio mi prendo un due di picche potrò sempre dire ‘bhee ma era solo una gentilezza la mia!!’.
    Quello che continua a non tornarmi è il perché noi ci innamoriamo e loro zero… Sinceramente ha dell’incredibile!! Quanto siamo diversi…

  • Bea, 20 Dicembre 2020 @ 11:27 Rispondi

    @Viovio io non ho assolutamente intenzione di interrompere il mio cds. Mi hanno riferito anche che ha saputo che mio padre non sta tanto bene e vuole chiamarlo. Rendiamoci conto… non gliene frega un tubo di me, figuriamoci quanto può essere finto il suo interessamento verso mio padre. Che essere spregevole. Vive nel suo mondo di apparenza, tenta di farsi vedere come il bravo uomo, apprensivo e scrupoloso. La cosa che mi fa rabbia è che da fuori appare davvero come una brava persona, quello che non è nella realtà ed io ne ho avuto la prova. Questi omuncoli hanno la levatura emotiva e morale di un verme.

  • Viovio, 20 Dicembre 2020 @ 11:20 Rispondi

    @Angelina ciao, innanzitutto come sta tuo figlio? Spero siate tornati alla normalità.
    Il mio consiglio è di bloccarlo immediatamente, altrimenti ogni volta che avrai sue notizie innescherai un circolo vizioso di pensieri che non porteranno a nulla di buono. Appoggio in pieno quello che ha detto@Outlier, siamo noi a dargli troppa importanza, in questo periodo sarà indaffaratissimo con i preparativi del Natale e a cercare un regalo per la moglie: che bel quadretto vero? Io sono così felice di non passare il 5 Natale da amante che mi darei una pacca sulla spalla da sola 🙂 tu dovresti fare altrettanto! Pensa a tutte le difficoltà che hai e stai attraversando dopo esserti separata, mentre lui continua indisturbato la sua farsa e fidati non sarà mai felice, perché un conto è accontentarsi un altro avere il coraggio di cambiare ciò che non ci soddisfa più. Tu sei in una condizione in cui potrai veramente trovare un uomo disposto ad amarti sul serio, lui no.
    Lasciamo nella sua farsa cara @Angeli’ 😉

  • Stella, 20 Dicembre 2020 @ 10:51 Rispondi

    Buongiorno ,il mio continua torna e ritorna ogni giorno fuori dal lavoro, mi ha fatto una scenata ieri perché ritiene di aver fatto quello che gli ho chiesto cioè tornare da uomo libero e secondo lui sono io che non ho mantenuto gli accordi,dice che è sparito per un anno perche non poteva abbandonare la casa e quindi non potendo frequentarmi da libero ha aspettato il momento giusto . Mi continua a dire che se c’è qualcuno devo dirlo per rispetto ,a quel punto ho detto che c’era un’altro ,un po’ per ferirlo ma soprattutto per farlo smettere di venire a lavoro a fare queste scene . Sinceramente sono arrivata al punto di non credere più a nulla ,non posso fare Sherlock Holmes e scoprire se sia vero o no quello che mi dice perché ho cose più importanti che perdere tempo con le sue paraboliche imprese e soprattutto ragionando in terapia mi ha fatto notare che se tornassi da lui anche solo per provare ne pagherei davvero con gli interessi,non posso permettermi più strappi al cuore ,continuo a rileggere i fatti svolti : è sparito dopo la scoperta del tradimento,mi ha fatto perseguitare dalla moglie e si è ripresentato un un anno dopo. .Ora Alessandro ho a che fare come dice la mia psicologa con un narcisista? Che ha perso il possesso della cosa e vuole mantenere il controllo,non perche mi ami ma solo per il suo ego?Io sinceramente non voglio classificarlo come nulla ma per quello che è ,un uomo che aveva una donna che lo amava ,e lui l’ha persa perché è stato un coglione.

    • alessandro pellizzari, 20 Dicembre 2020 @ 14:21 Rispondi

      Attenta allo stalking reagisce subito con la massima fermezza

  • Angelina, 20 Dicembre 2020 @ 10:47 Rispondi

    Ale dovrei bloccarlo,perché come apro Facebook a me viene fuori,non sono andata a vedere io anche perché sono mesi che non scrive.

    • alessandro pellizzari, 20 Dicembre 2020 @ 14:21 Rispondi

      Blocca tutto

  • Crocus, 20 Dicembre 2020 @ 10:22 Rispondi

    @Piccola, @Vale anche nel mio caso ha lasciato il segno sul viso. Prima mi dicevano tutti che sembravo una bambina, ora mi accontenterei di dimostrare gli anni che ho. È questa la cosa allucinante, ci distruggono a tutto tondo e se ne fregano altamente. Come si fa a vivere così? Dormire in pace senza sentirsi minimamente in colpa. È una “fortuna” la loro. Camperanno 100 anni sti stronzi perché anche se speriamo tanto che prima o poi paghino il conto per quello che hanno fatto, alla fine non accadrà, è gente che sa cadere sempre in piedi. Sempre. Beati loro.

  • Crocus, 20 Dicembre 2020 @ 10:17 Rispondi

    @Piccola, nel mio caso lo schifo che raccontava sulla moglie non erano bugie, la moglie è una cattiva idiota. Però il punto è un altro, è la madre dei tuoi figli, l’hai sposata quindi moderati o se non ti sta bene fai il cambiamento. Invece lui ha sputato in maniera schifosa nel piatto dove ha mangiato e poi povero cucciolo ha deciso di rimanere con la serpe difendendola anche alla fine. Sono cose allucinanti ed io ringrazio il cielo che non sono finita al manicomio dopo tutto ciò che ho vissuto. Che poi @Piccola anche nel tuo caso la moglie non fa mica un chilo, cioè se ti ha insultata e fatto ciò che ha fatto… Sui nostri ex ormai cosa possiamo dire ancora? Sono dei sciacalli come giustamente li ha definiti Ale. Avevano bisogno di sentirsi vivi e apprezzati e noi purtroppo siamo riuscite a dare loro questa cosa. Senz’altro fingono anche a casa, e sono pure “fortunati” ad aver sposato delle persone che continuano a credere alle loro bugie e se li tengono. Io lo avrei cacciato istantaneamente da casa se mi avesse fatto tutto ciò che ha fatto a lei. La cosa peggiore in queste storie non è essere state mollate bensì il passaggio da Jekyll a Hyde di questi soggettoni. Questo è stato davvero devastante per me.

  • Outlier, 20 Dicembre 2020 @ 09:48 Rispondi

    @Viovio anche io penso che loro reggono petfuehabjo il doppio rapporto che compensa in tutto. Infarti è nel momento in cui viene meno l’amante che devono fare i conti con la loro realtà.

  • Azzurra, 20 Dicembre 2020 @ 09:47 Rispondi

    @Viovio grazie per essermi vicina! Se il mio ex avesse già un’altra io ne sono sicura che lei sarebbe trattata allo stesso modo… se lui invece ha imparato qualcosa dalla nostra storia lo avrebbe fatto solo per farsi più furbo e mentire meglio. Sai certe volte non aveva proprio i modi, l’eleganza ma io la prendevo come una sua incapacità, come se fosse stato un bambino gli spiegavo che certi comportamenti mi ferivano e lui la volta successiva su alcune cose stava attento a non ripeterle ma non credo lo facesse per me ma per lui perché si rivelava proprio cafone e questa cosa sporcava la sua immagine di uomo alfa e galantuomo (!). Cose che non avrei dovuto spiegargli perché erano proprio le basi di un rapporto ma avevo la pazienza di farlo. Quindi con la prossima metterà in atto comportamenti meno cafoni e più eleganti ma solo perché gli è stato insegnato non perché lui li senta davvero. @Viovio non posso mettere in guardia nessuno, mi farebbe passare per visionaria, penserebbe che sono gelosa e poi entrerei di nuovo in contatto con lui e non ci penso proprio. Mi auguro solo che la prossima lo sgami subito e gli dia un bel calcio nel sedere

  • Viovio, 20 Dicembre 2020 @ 09:17 Rispondi

    @Bea parlare con la tua collega di te e’ un modo per orbitare e farti arrivare sue notizie, ritengo sia un atteggiamento stupido almeno quanto lui.
    Non voglio entrare nel merito della vostra storia perché mi rendo conto scattino dei meccanismi dentro di noi che portano ad incaponirci e proseguire nonostante l’infelicita’ regni sovrana (lo stesso e’ capitato a me), però cosa potrà mai darti un uomo disposto a vederti mezz’ora dopo il lavoro e un paio di tel al giorno? Ti ha lasciato in questo modo dimostrando il rispetto che ha di te, per un anno e mezzo ha usufruito di un mordi e fuggi perché le sue priorità erano altre. Non voglio essere dura ma aprirti gli occhi, mi rendo conto che quando si è al di fuori sia facile parlare, però non puoi accontentarti di una vita del genere. Dagli un bel calcio nel sedere e prenditi cura di te, appena sboccerai di nuovo e tornerà a ronzarti attorno potrai toglierti la soddisfazione di compatirlo e mandarlo a quel paese.
    Forza!!

    • alessandro pellizzari, 20 Dicembre 2020 @ 09:19 Rispondi

      Non è un atteggiamento stupido, non gli costa nulla e, essendo uno senza vergogna, sfrutta senza ritegno quello che ha a disposizione

  • Viovio, 20 Dicembre 2020 @ 09:02 Rispondi

    @Azzurra anche io sono convinta lancerà l’amo fino a quando non troverà una sostituta e conoscendolo impiegherà sicuramente tempo, non la trovi dietro l’angolo una donna disponibile che non ti crei problemi e ti garantisca tutto quello che gli ho dato io per 4 anni. Poco importa, quando arriverà quel momento non la invidierò per nulla dal momento le aspetterà lo stesso percorso che ho fatto io e le stesse stronzate da parte di lui.
    Per come è ridotto il tuo ex, se dovessi scoprire l’identità della sua nuova amante la metterei in guardia solamente per spirito di solidarietà femminile! Le persone non cambiano cara @Azzurra, lo stesso calvario che hai vissuto toccherà anche alla prossima “vittima” inconsapevole.
    Fra i cori da stadio quando lo incontri in giro, io sto in prima fila a far tifo per te!!!

  • Outlier, 20 Dicembre 2020 @ 08:54 Rispondi

    @Angelina ti fa ancora male perché siamo noi che ve lo permettiamo. E io mi ci metto in mezzo. Dar loro ancora tutta questa influenza è colpa nostra. Solo che dobbiamo trovare la chiave di svolta giusta. Come quando leggevo di altre ragazze che comunque restano in attesa di un loro messaggio. Questo potere dobbiamo toglierglielo. Anche se ci mandassero un messaggio cosa cambierebbe? Nulla. Poi ragazze adesso si avvicina natale e sono tutti dediti alla famiglia del mulino bianco per poi riprovarci dopo le feste. È prassi ormai.
    Dobbiamo farcela, tutte e migliorare la nostra autostima così da essere forti abbastanza per reagire nel modo giusto e ripeterci come un mantra la mattina che la realtà è questa e io sono stata Alice nel paese delle meraviglie ma poi il cappellaio matto si è trasformato in joker.
    Non scrivo molto ma vi leggo sempre.
    Vi abbraccio

  • Viovio, 20 Dicembre 2020 @ 08:41 Rispondi

    @Stellina esatto, il loro equilibrio è basato sul doppio rapporto ma messi alle strette come stai facendo tu e ho fatto io sceglieranno sempre la convenienza, il matrimonio “ufficiale”; questo dimostra quanto amore avessero per noi…
    Ultimamente sto riflettendo sui comportamenti del mio ex, mi sono sempre lasciata abbindolare dalle sue scenate telefoniche, i mille messaggi quando tentavo di chiudere ed ora che rimango ferma nella mia decisione non è cambiato nulla, si riduce tutto ad un telefono. Che grande amore eh?sai che c’è, mi sono proprio rotta gli zebedei di soffrire per un uomo il cui tanto amore e’ direttamente proporzionale al numero di telefonate e messaggi che invia, senza fare altro di più! Il tuo è simile al mio, minima spesa massima resa.
    Vali molto di più, credimi! Ultimamente mi sembri più serena, spero continuerai su questa strada 🙂

  • Angelina, 20 Dicembre 2020 @ 00:29 Rispondi

    Ciao ragazze giornate caotiche e di alti e bassi….ieri ero tutta pimpante poi vado al supermercato e cavolo vedo la sua macchina di fuori,mi è preso un groppone allo stomaco,cacchio!!Mi è venuto un nervoso perché mi sono resa conto che fa ancora tanto male,che non riesco ad affrontarlo ancora…così sono tornata nera verso casa e arrabbiata con me stessa, mi sono maledetta perché io non posso limitare la mia vita così,per uno che si è dimostrato di essere uno str…così testarda come sono sono ritornata a fare la spesa,per fortuna nel frattempo lui è uscito e ci siamo incrociati con la macchina, non so se lui mi ha visto.
    Così dai…poi oggi come apro Facebook dopo mesi che non scriveva e si collegava mette un post,che era in mare con un suo amico,che conosco…so che dovrei bloccarlo,non l’ho ancora fatto…ma il bello è che poco dopo il post l’ha cancellato….mah….
    Prima pubblichi e poi cancelli?
    Comunque si avete ragione sono omuncoli che hanno bisogno di attenzioni….zerbini a casa e fuori cercano l’approvazione…

    • alessandro pellizzari, 20 Dicembre 2020 @ 07:21 Rispondi

      Smettila almeno di orbitare sui social

  • Viovio, 19 Dicembre 2020 @ 23:53 Rispondi

    @Crocus in amore vince chi resta, parole sante!
    Io aggiungerei anche chi si fa il “mazzo”, mettendosi in discussione e coltivando giorno per giorno il proprio rapporto. Tutto il resto è fantasia che ci viene raccontata e a cui vogliamo credere

  • Vale, 19 Dicembre 2020 @ 21:07 Rispondi

    Grazie a tutte ragazze. Grazie a voi sento di potercela fare. Certo, ci saranno ancora giorni come questi in cui sembra tutto nero, ma voglio mettercela tutta a recuperare me stessa.
    Avete ragione voi, un suo messaggio sarebbe solo un ricominciare altri dolori.
    @Piccola ti capisco…anche a me davano sempre meno anni, ma sono invecchiata di più in questo ultimo anno con tutti i dolori che mi ha dato lui, che negli ultimi cinque.

  • Azzurra, 19 Dicembre 2020 @ 20:02 Rispondi

    @Piccola gli abbiamo concesso questo potere perché eravamo cieche davanti alle loro promesse, eravamo innamorate e stordite dalle loro bugie. Ma adesso questo potere glielo abbiamo tolto. Dobbiamo lavorare su noi stesse per recuperare la nostra autostima. È dura, cavolo se lo è. Ma non si può tornare indietro per questo dobbiamo rimboccarci le maniche e amarci di più senza rimproverarci per ciò che ci è accaduto! ❤️

  • Piccola, 19 Dicembre 2020 @ 18:09 Rispondi

    @ Viovio se facessimo l’esercizio proposto da Ale il Jakill sarebbe battuto da Haide zero a dieci. Ho paura anch’io dei momenti no. Spesso mo se ti giu, penso alle cattiverie e mi se ti schiacciata. Poi ricordo che i ridicoli sono loro e mi viene il vomito più che il pianto. Spero di stare meglio. Sono 3 anni che piango . Sicuramente non mi daranno più 10 anni in meno come quando me lo ripetevano tutti prima di conoscerlo. Mi ha annientata. Ci rialziamo. Io lo faccio anche grazie a tutte Voi e Ale.

  • Piccola, 19 Dicembre 2020 @ 18:02 Rispondi

    Si @Azzurra, per questo ho scelto il tappeto. Il mio era già sgualcito e da buttare. No servirebbe nemmeno più rattopparlo. Nella parte dello zerbino è bravissimo. Sa fare solo quello. Capite che solo con noi fanno i forti? Gli abbiamo dato anche questa gioia, questo potere.

  • Piccola, 19 Dicembre 2020 @ 17:58 Rispondi

    Si @Crocus, sembra assurdo aver vissuto le stesse emozioni e prese in giro. Anche a me ha sempre raccontato di una moglie iena, sciacallo, pazza. Tutte bugie. La prima volta, quando è tornato dopo 6 mesi di silenzio, ho perdonato la sua prima fuga perché era stato scoperto e lei aveva fatto il caos. Ma dovevo cancellare allora, non aveva mosso un dito di fronte a tutti gli insulti che ho ricevuto. Ho voluto credergli. Mi sembrava sincero. Infatti non capisco a che pro dire di amarmi, coinvolgere le nostre mamme, capire come fare. Si, non mi amava davvero ma perché creare questa storia assurda? Non facciamoci più domande. Ok. Per fortuna non abbiamo proseguito con questi soggetti. Sul più bello comunque sarebbero tornati indietro. Vedrai @ Crocus, adesso si sentono liberi, appena si annoiieranno di nuovo capiranno. Peccato che noi abbiamo già capito che razza di uomini sono. Io non lo voglio uno cosi, non l’avevo solo capito. Di era nascosto bene.
    PS. Immagina come si nascondono bene anche a casa. ” La pezza a colori” riescono a trovarla sempre. Io non sono questo genere di persona. Io sono limpida. È questo che mi ha fatto tanto male ma non siamo tutti uguali. Il mondo è fatto anche di brutte persone che hanno bisogno di belle anime come tutte noi.

  • Viovio, 19 Dicembre 2020 @ 13:37 Rispondi

    @Vale il desiderio di ricevere un suo messaggio nonostante tutto lo schifo che ha combinato lo capisco è successo anche a me. Il mio non è arrivato al livello del tuo ex ma a cialtronaggine non è stato da meno. Voler ricevere un contatto da parte loro è un pagliativo per soffrire di meno convincendoci di essere state importanti è il ricordo di Jeckill ancora vivido dentro di te/di noi.Ascolta i consigli delle @ragazze, un amorale del genere meglio sparisca il più lontano possibile dalla tua vita. Fidati è solo questione di tempo, mano mano che passeranno i giorni acquisirai sempre più consapevolezza e smetterai di chiederti per quale ragione sia sparito con tanta naturalezza.
    L’uomo di cui ti sei innamorata esiste solo nella tua testa, prima lo accetterai e prima uscirai da questa situazione. Cambia prospettiva, a me sta aiutando ragionare in questo modo e stai tranquilla, come te ho attraversato le stesse fasi.

  • Stella2, 19 Dicembre 2020 @ 10:54 Rispondi

    @Cossora ahahah esatto, magari aveva chissà quale sorpresa in serbo per lei… e lei ha rifiutato, non sa cosa si sia persa. Che ridicoli che sono. Proprio infantili. Immaturi.

  • Azzurra, 19 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

    @Cossora il tuo commento sul tappeto è fantastico! Io quoto per il tappetino che si arrotola per fare yoga, sono allergica alla polvere e ancor di più agli acari-cialtroni!

  • Viovio, 19 Dicembre 2020 @ 08:20 Rispondi

    @Piccola bravissima!!! Il percorso è lungo e tortuoso perché siamo noi ad incaponirci, ma la risposta è semplicissima:non siamo noi ad aver perso,Questa consapevolezza ha iniziato a maturare anche dentro di me. il mio ex come il tuo aveva bisogno di me per sentirsi unico, altrimenti gli sarebbe bastato il suo matrimonio; nonostante la sua parte Jakill sia ancora viva nei miei pensieri non ho alcuna nostalgia della situazione precedente, stavo impazzendo nell’amantato e sto affrontando queste feste col cuore molto più leggero. I momenti down ci sono ancora, ma ho notato che la loro durata si sta riducendo ed è un’atra “piccola” vittoria che mi fa alzare l’asticella 🙂 spero che lo stessa accada anche a te, a tutte voi!
    Un abbraccio

  • elleelle, 19 Dicembre 2020 @ 08:10 Rispondi

    @Vale
    Sono d’accordo con Oldplum, che messaggio vuoi che ti scriva, per dirti cosa?
    Non usare questo pensiero come appiglio, ogni volta che ti viene in mente, alzati in piedi e ripeti ha te stessa che è uno scherzo della tua mente che vuole rimanere attaccata a lui.
    Se tornasse in questo momento, sarebbe solo per ricominciare a fare quello che faceva prima e tu non puoi fare questo né a te stessa né a sua moglie, che aspetta un figlio da questo immenso coglione.
    In questo momento sei tu che devi avere un disgusto tale nei confronti di quest’uomo da non voler avere più niente a che fare con lui.
    Ognuno di noi deve avere una bussola morale e una linea che non può essere superata Una moglie incinta è una di queste cose.
    Non pensare a te come peggio di lei, lui ha scelto lei e quindi la ama, tu sei stata sfortunata… balle, lui è un amorale che ama scopare, punto.
    Se lui si è comportato in questo modo, continuando a stare con te tra aborto spontaneo e nuova gravidanza, dimostrando lo spessore morale di uno scarafaggio, questa povera donna avrà le corna per sempre. Lui l’ha tradita mentre lei stava probabilmente soffrendo per una gravidanza persa, non dimenticarlo. Sai cosa gliene è fregato a lui di aver perso un bambino? Niente, perché lui doveva scopare.
    Vuoi essere tu al posto di sua moglie?
    Prega il cielo che non si faccia più vivo, così da andare avanti nella tua vita e incontrare persone migliori.

  • cossora, 19 Dicembre 2020 @ 08:06 Rispondi

    @Azzu appunto. Un vecchio tappeto. Che accumula e trattiene polvere, acari, peli. Che quando lo alzi ci trovi sempre sotto qualcosa da aspirare col dyson.
    Mai piaciuti i tappeti.
    Al massimo quello di caucciù per fare yoga. Che poi si arrotola!

  • cossora, 19 Dicembre 2020 @ 08:02 Rispondi

    @Stella2 forse il cialtrone di @Dispersa negli abbracci nascondeva due orecchini di diamanti.
    Così si spiega questo risentimento nei confronti del suo rifiuto.
    @Dispera controlla, siamo sotto Natale!!

  • cossora, 19 Dicembre 2020 @ 07:59 Rispondi

    @Old come hai ragione. Iniziamo sempre il ragionamento dall’altra parte. Siamo delle visionarie praticamente!
    Ha fatto un figlio con un’altra? Cattivone.
    Non mi manda un messaggioper sapere come sto? Che ignobile merda umana.
    Scusate, ma da questo -semplificatissimo- quadretto ne usciamo veramente male.

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 22:34 Rispondi

    @Ale esatto. Devono avere entrambe per stare in equilibrio. Due relazioni in parallelo per l’eternità.

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 22:31 Rispondi

    @Dispersa forse è sparito questa settimana perché tu non hai accettato gli abbracci settimana scorsa? Mi sembra molto insicuro il “tuo” lui… e quindi il suo comportamento mi verrebbe da leggerlo così, in maniera molto oggettiva. Sta di fatto che un abbraccio non è sufficiente secondo me. Di sicuro non ti vede come un’amica XD

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 21:05 Rispondi

    @Vale certo che ha ragione la tua amica. Non mettere mai in discussione il tuo valore soprattutto non farlo in base ai suoi comportamenti nei tuoi confronti. Se non si è convinti del proprio valore non ci si farà mai rispettare e questi individui troveranno sempre terreno fertile. Un abbraccio cara Vale

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 20:37 Rispondi

    @Piccola e aggiungiamo che pure un tappeto pregiato resta sempre un tappeto. Noi meritiamo molto ma molto di più! Brava, avanti così! ❤️

  • Crocus, 18 Dicembre 2020 @ 19:16 Rispondi

    @Piccola, mi dispiace da morire, vorrei poterti aiutare e abbracciare. Tutto ciò che scrivi è ciò che ho attraversato io per tanti mesi. La frase “Mi ero incaponita a voler da lui il comportamento che io avrei adottato al suo posto….pretendevo troppo” mi ha fatto tornare indietro di qualche mesetto quando anche per me era un pensiero costante, volevo che lui si assumesse le sue responsabilità. Ma come giustamente hai detto tu, cosa si può pretendere da uno che odiava ormai sua moglie, non la tollerava, perché a detta sua era una merda, cattiva, falsa, bastarda, stupida, bugiarda, cervello di gallina (la lista sarebbe lunghissima) ecc ecc e poi di punto in bianco “non sono affari tuoi se ho deciso di rimanere con una serpe”. Meglio non arrovellarsi il cervello @Piccola, passerà, vedrai che passerà. Prenditi cura di te, perché alla fine ci perdiamo solo noi ma in termini di bellezza, autostima, riposo, ecc. Per quanto riguarda loro invece abbiamo VINTO, altroché. Ma ci pensi che vita avremmo avuto con questi sottoni bugiardi? E comunque “uno zerbino non sarà mai un tappeto pregiato” APPLAUSI. Un abbraccio bella. ❤️

  • Oldplum, 18 Dicembre 2020 @ 19:08 Rispondi

    Prego @rosa. Ti auguro che tu possa scrollarsi di dosso tutto e andare felice. Si sta bene, sai?

  • Oldplum, 18 Dicembre 2020 @ 19:07 Rispondi

    @vale, accidenti. Ha fatto un figlio con sua moglie mentre stava con te. Che messaggio vuoi? Sarebbe un mostro al cubo, te lo mandasse.

  • Rosa, 18 Dicembre 2020 @ 17:34 Rispondi

    grazie @Oldplum del consiglio. Ho iniziato a guardare qualche video su Youtube e devo dire che emana pace e semplicità anche solo per come si pone. Ho acquistato un e-book e sicuramente paaserò al corso appena lo finisco.

  • Piccola, 18 Dicembre 2020 @ 16:46 Rispondi

    Si Bea, Crocus ha ragione. A me ha detto che era sparito e non riusciva a parlarmi perché stava male. Poverino . È da giorni che non scrivo, vi leggo sempre. Rileggo le risposte che mi avete inviato e con Ale siete tutti d’aiuto. Ho passato dei giorni terribili. Mi ronzava tutto in testa. Ho pianto, non ho dormito né mangiato. Al lavoro ero tesa. Poi ho pensato che la cosa da superare e digerire è dolorosa ma semplice. Questi uomini non ci hanno amato, hanno giocato, hanno trovato un diversivo. Una volta scoperti o annoiati sono scappati perché noi non eravamo nulla. Quando lo ha scritto Ale mi sono arrabbiata ma poi ho capito. Fa male perché io non ho fiducia in me e penso che a perdere sia stata io. Stamattina mi sono svegliata e ho girato la visuale. Sono io che devo sentirmi libera da un uomo infelice che si è infilato nella mia vita per attingere dalla mia serenità e non merita la gioia che io ho di vivere . Forse è una fortuna che non ci sia più perché devo ricominciare da ME come avete scritto a tutte e a Carlo. Mi ero incaponita a voler da lui il comportamento che io avrei adottato al suo posto….pretendevo troppo. Che possiamo volere da certi omuncoli che abbiamo trasformato in Eroi? È questo che amavano di noi, il renderli Unici..quello che a casa non sono. Uno zerbino non sarà mai un tappeto pregiato. Spero di stare sempre meglio. Grazie di cuore .

    • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2020 @ 19:02 Rispondi

      Brava!

  • Vale, 18 Dicembre 2020 @ 16:35 Rispondi

    @Azzurra grazie. Sto cercando di farlo. In certe giornate come oggi faccio fatica, ma ho sentito una cara amica, anche se lontana, e le sue parole mi hanno dato tanta forza. Mi ha “rimproverata” dicendo che una persona intelligente e in gamba come me non deve assolutamente accettare che un essere del genere abbia ancora potere su di me e sulla mia vita. E ha ragione.

  • Vale, 18 Dicembre 2020 @ 16:32 Rispondi

    @Bea fa tanto male lo so. Ammetto anche io che in questi giorni a casa (anche se è sbagliato, lo so) avrei voluto ricevere almeno un suo messaggio per sapere come stavo, visto che sapeva benissimo che non ero a lavoro, ma ha preferito continuare con il suo silenzio. Ricordiamoci che lui era quello che voleva restare amico, salvo poi fare l’offeso per non so nemmeno cosa (e nemmeno più lo voglio sapere). Desideravo un messaggio almeno per dirmi che qualcosina di decente in lui c’era, ma ha fatto in modo di dimostrarmi che non c’è proprio nulla di buono in lui. Per quanto riguarda la tua situazione, probabilmente lui tornerà. Non so bene come vi siate lasciati, ma dai suoi comportamenti mi ricorda il mio ex al primo lockdown, che, infatti, si era poi rifatto vivo. Ti chiedo di essere forte se lo farà e non cascarci come avevo fatto io. Perché ti assicuro che non cambierà mai niente e ti ritroverai ancora una, due, tre, dieci volte a stare male come stai adesso. E ha senso farsi ancora male per persone così? Usa il male che provi adesso per mettere tu la parola fine, perché loro non lo faranno mai. Potrà sembrare che lo facciano per periodi di settimane, o anche mesi, ma poi ritorneranno se sapranno che noi siamo ancora lì per loro, facili prede delle loro schifezze. Io gli ho permesso di farmi male non so quante volte negli ultimi mesi con i suoi mille cambiamenti di idee, fino alla botta finale della gravidanza. Adesso sto accettando tutto questo male e lo sto pian piano usando per voltare pagina, anche se certi giorni, come oggi, sembra impossibile. Ma non lo è, siamo e dobbiamo essere più forti.

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 15:36 Rispondi

    @Dispersa certo, ma tanto gesti eclatanti o meno sono sempre i fatti che contano. Il mio fino all’anno scorso gesti eclatanti li ha fatti mi chiedo ancora perché, a cosa siano serviti. Forse in quel momento ero “importante” sempre in considerazione dell’utilità che potevo avere ai suoi occhi e quindi si sprecava a fare qualcosa in più. Ma alla fine la cosa importante è che noi non dobbiamo metterci li ad interpretare gesti e parole! Se non è chiaro nei suoi gesti significa semplicemente che non vuole esserlo, perché la chiarezza ti impone poi di dover mantener fede a ciò che dici e fai, invece quando tutto è così fumoso loro confidano nel poterti dire : sei tu ad aver interpretato male. Poi è ovvio ognuno parla per la propria esperienza

  • Dispersa, 18 Dicembre 2020 @ 13:37 Rispondi

    @Azzura io credo dipenda dal soggetto in questione… C’è chi fa gesti eclatanti e chi no… Ma cialtrone rimane.
    Il mio non ha mai esagerato, forse per paura che io svalvolassi, ma molto probabilmente perché essendo molto logico ha sempre messo al primo posto cosa gli conveniva!!
    Il saluto equivale al massimo risultato con il minimo posto (e io direi a sforzo zero)…
    Nel mio caso ha tentato l’abbraccio per ben due volte la scorsa settimana… Questa è praticamente sparito… Ho provato ad interpretare il suo comportamento, ma ogni volta rimane un mio pensiero… Sono arrivata a pensare ‘forse mi vede come un’amica’… Ma dubito.
    La conclusione è che io non posso entrare nella sua testa, ma nemmeno lui nella mia, quindi lo lascio tirare le sue conclusioni mentre io continuo con il mio obiettivo (e lui mai dovrà conoscerlo).

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 13:25 Rispondi

    @Viovio hai ragione. Non stanno male, il mio non lo ha neanche mai detto di stare male a casa. Anzi, ci sta bene per quello che vuole trovare a casa. E con me sta bene per quello che vuole trovare da me. Ha bisogno di entrambe per stare nel suo “equilibrio”.
    Devo solo togliermi dalla sua orbita.

    “se sarà l’uomo giusto riuscirà a smontare tutti i tuoi dubbi(ed i nostri pareri) rendendoti felice“ questa me la tatuo.

    Grazie ❤️

    • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2020 @ 15:15 Rispondi

      Il famoso doppio matrimonio all’italiana

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 13:23 Rispondi

    @Crocus che bel commento il tuo! L’amore è per i coraggiosi!! ❤️ In più in amor vince chi fugge mah… prima di tutto ci deve essere qualcuno dietro che sia disposto a rincorrerti e quindi che ti ami davvero in questo caso direi proprio di sì, ma se si fugge solo per una strategia non ha senso oppure avrebbe senso per rendersi conto che se non ti rincorrono non ti amano per cui almeno servirebbe a qualcosa! Nel mio caso invece fuggire come speedy gonzales e trovarmi dietro un bradipo che striscia perché non ce la fa né a correre né tanto meno a camminare allora sai che c’è?? Beep beep! Corro così forte che neanche se prende la moto mi raggiunge più!!! P. S. Per quanto mi riguarda in amor vince chi frigge…. possibilmente le patatine fritte e non aria fritta!!

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 13:15 Rispondi

    @Bea “azioni non azioni” sono un’esperta ormai! Non servono a nulla se non a tenerti in stand by. Solo una gran perdita di tempo credimi! Chi vuole davvero qualcosa agisce non sta fermo ad aspettare!

  • Nina, 18 Dicembre 2020 @ 13:08 Rispondi

    @stella2 anche a me lui dava la sensazione di un serpente ma anche nei periodi “buoni”, avevo la sensazione, non so come spiegarvi, di avere a che fare con un animale “a sangue freddo” e in effetti non mi ha mai dato una sensazione di calore, lui mi diceva sempre che ero tanto “calda”, ma lui anche se negli atteggiamenti ci provava era sempre freddo dentro, raggelante. Questa è stata la mia più grande ragione di sofferenza e al di là di tutto io mi sono resa conto che x me il calore in tutte le sue forme é fondamentale in una relazione. Lui può essere perfetto forse x una persona diversa da me, io lo avrei sempre patito e quindi va bene così. Un abbraccio!

  • Bea, 18 Dicembre 2020 @ 11:28 Rispondi

    @Vale i nostri ex si sono comportati in maniera molto simile. Il mio ho saputo che ha avuto il coraggio di dire ad una mia collega che mi aveva vista “strana” e non capiva il perché. Rendiamoci conto, poteva benissimo chiedermi “che cos’hai?” Anziché parlare in giro di me. Non mi ha rivolto la parola e poi va a dire che mi ha vista strana. Sì, hai ragione a dire che stanno facendo un gioco perverso e malsano. Io non gli ho fatto nulla, sono stata lasciata miseramente e continua a “punirmi”. Io più che ignorarlo non posso fare… e mi fa tanta rabbia il fatto che continui a condizionarmi con le sue azioni-non azioni. Sono sicura che magicamente riapparirà con qualche frase del cavolo… è un miserabile

  • Crocus, 18 Dicembre 2020 @ 11:18 Rispondi

    @Viovio, quasi quasi inizio ad avere un po’ di rispetto per il mio ex perché non fa tutte queste minchiate ahahahahahaha (scherzo naturalmente). Che dire, si commenta da solo. Ma io mi soffermerei di più su come hai reagito tu a questa situazione, che è la cosa più importante alla fine. Sei stata grande! Avanti così! Alla fine chi preferisce il letto tiepido a casa e quello infuocato fuori è uno che non sa prendere decisioni e non lo farà mai. Come quelli che decidono di fuggire nascondendosi dietro a un banale “in amore vince chi fugge” io direi che in amore invece vince chi resta, chi ci crede, chi lotta e chi sposterà le montagne per fare felice la persona amata. Chi fugge semplicemente non ama, è un vigliacco. E ricordiamo a tutti questi Usain Bolt che l’amore capita a tutti, ma preferisce i coraggiosi.

  • cossora, 18 Dicembre 2020 @ 10:34 Rispondi

    @Stella2 io ho vissuto le tue stesse sensazioni credimi. Ma sono arrivata (non so se prima di te, non so ‘dove’ tu sia ora sulla linea del tempo) a sganciarmi veramente.
    Non perchè non lo amassi più. Figurati, Io l’ho amato sempre.
    Non so cosa mi abbia fatto scattare, se la stanchezza, lo scoraggiamento, la consapevolezza non rabbiosa, la rassegnazione. Non mi vergogno a dire che dopo ogni meditazione mattutina in cui il mantra era ‘guarda sempre le cose per quello che sono. guardale oltre ciò che ti sembrano’ mi prendevo qualche minuto di raccoglimento per pregare e ringraziare per la lucidità che mi veniva concessa.
    Questo è stato il mio lavoro su di me.
    Il suo lo ha fatto lui.

  • cossora, 18 Dicembre 2020 @ 10:26 Rispondi

    @viovio.. l’uomo giusto riuscirà a smontare tutti i tuoi dubbi (ed i nostri pareri) rendendoti felice
    🙂

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 09:48 Rispondi

    @Stella2 il momento in cui @Viovio lo rivedrà sarà veramente tosto… Io spero che con la mia testimonianza, col mio piccolo contributo lei riesca a gestire questa situazione. È anche vero @Viovio che il tuo ex io lo vedo semplicemente come un debole cialtrone senza dignità e non come il mio che è molto molto di più come hai potuto ben capire anche tu. Il mio continuerà a vita io lo so e non perché mi ama ma solo perché sono fuggita e lui questo non lo può sopportare. Se io cedessi lui farebbe molto peggio proprio perché nella sua testa è inconcepibile che io nonostante tutti i suoi ripetuti “richiami” l’ho ignorato. Se io cedessi io non mi rialzerei più stavolta, lui mi schiaccerebbe davvero. Per questo ho così tanta forza perché so che tornarci ad avere a che fare una volta ancora per me sarebbe fatale proprio come un overdose. Un abbraccio care! ❤️

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 09:15 Rispondi

    @Vale quoto tutto quello che hai detto, hai ragione, siamo noi a dover dire basta, loro non lo faranno mai, è un gioco a cui gli conviene giocare. Ma lui che pezzo di emme lui!!! Non ho parole. Hai avuto almeno la prova che è davvero Hyde e ti dà la forza di mandarlo a quel paese quando si ripaleserà. Ti abbraccio

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

    @Bea aver parlato di te con la collega è un modo per farti “sentire la sua presenza”, di orbitare. Sapeva che te lo avrebbe riferito. Ti ha allontanato in questo momento perché gli conviene fare così (vuoi per restrizioni, lockdown, non sa che palle inventare con la moglie e devono essere delle bugie abbastanza verosimili per non rischiare di farsi scoprire, quindi evitano il rischio). Ma tornerà di nuovo alla carica, appena le condizioni “logistiche” glielo permetteranno. Magari è anche in una condizione di impedimento personale, sensi di colpa…? Lei che ha sospettato qualcosa…?
    Di fatto è un cialtrone. Sta a te avere la forza di rispedirlo al mittente quando si rifarà vivo 🙂

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 09:04 Rispondi

    @Azzurra ahahah il papa, sono morta! Secondo il mio modestissimo parere non fa azioni eclatanti, non perché abbia altro da fare, ma perché ha paura di un tuo rifiuto. E sa che sarebbe quasi certo. È un vigliacco della peggior specie, figurati se rischia di mettersi in gioco e ottenere un due di picche. Vuole che sia tu a fare il primo passo. Ma tu sei bravissima e lo bypassi tranquillamente.
    Sei uno splendido cigno. Lo sei sempre stata 🙂

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 09:00 Rispondi

    @Nina mamma mia ma che str****! Scusa se mi permetto. È proprio cattivo ed egoista. Ho letto la tua storia tra i vari commenti in questi mesi e ogni volta ci rimango di sasso. Racconti di un uomo così meschino, subdolo… mi ricorda l’immagine di un serpente. Mi dispiace tantissimo ti abbia fatto così tanto male. Tu invece di soccombere, ne sei uscita però, da guerriera! La vera sconfitta sarebbe stata averlo come compagno di vita… mamma mia… Aiuto! Penso che il tuo forse sia il peggiore di quelli che sono “transitati” qui dentro. Ti abbraccio

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 08:55 Rispondi

    @Viovio concordo nel pensare che fosse lui a riempirti di telefonate. Ha iniziato con gli squilli, perché ha capito che tu avessi interpretato bene la chiamata, cioè che era lui. Ma io dico: ma la dignità?? Sono contentissima di sentirti così serena e leggera. Vuol dire che hai fatto passi da gigante in questi mesi e sono sicura sarai più forte e preparata anche quando dovrai rivederlo. Concordo con @Azzu comunque, continuerà ancora, finché non ne troverà un’altra.

  • Stella2, 18 Dicembre 2020 @ 08:45 Rispondi

    @Azzurra quanta verità nelle tue parole. Non sono i messaggini né le chiamate a darci la prova di quello che sentono per noi, ma i fatti!! E quelli parlano chiaro ahimè.

  • Azzurra, 18 Dicembre 2020 @ 08:22 Rispondi

    @Viovio sono felice di esserti stata di aiuto. Anche io ieri mattina ho pensato a tutti voi: mentre lui passava con la macchina con la mano alzata come fosse il papa ho immaginato la mia tifoseria con tanto di striscioni, trombetta, fascetta sulla fronte con la scritta “forza Azzurra” e la ola e gli applausi!!! Ridevo da sola ma almeno mi faccio forza così. Per quanto riguarda le telefonate ricevute c’è una buona probabilità che sia stato lui… e se fosse così sta messo davvero male. Ricordati che lo farà fin quando non troverà una sostituta, io sono sicura che il mio da solo non ci resta e quando non fa azioni più eclatanti tranne la manina ciao ciao è perché ha altro da fare. Il solo pensiero mi fa male ma va bene così, quello che voleva lui non coincide con quello che voglio io : essere sottomessa, a chi poi? E per cosa poi per le briciole? Le desse ad un altro uccellino affamato io oramai sono diventata un cigno….

  • Nina, 17 Dicembre 2020 @ 23:39 Rispondi

    @oldplum se lui fosse normale avresti ragione, ma considera che spesso “chiedeva” regali, insinuando, non so (faccio un esempio del cavolo x privacy) “patisco tanto il freddo alle manine e lei non mi ha mai regalato i guantini”, io regalo guantini, guantini vanno al senzatetto. Con questo intendo un ragionamento contorto. Oppure (di nuovo esempio stupido x privacy) “mi fa male la schienina, voglio un osteopata subito!!!!”, Io smuovo mondo e prenoto luminare x lui, poi il giorno dell’appuntamento lo becco al lavoro perché si è sentito indispensabile (non lo é) e non ha avvertito osteopata, gli chiedo, “ma la schiena” e mi risponde che gli osteopati sono tutti ladri e truffatori. Ho fatto esempi inventati x privacy ma che vi fanno capire il tipo assolutamente contorto. Oppure “tutte le donne fanno le principesse e mi fanno fare il taxista”, io mi muovo con la mia auto e intanto lui x fare lo splendido accompagna la collega che si è rotta un’unghia. E questo, x tornare allo stillicidio, x centinaia di piccoli episodi del genere, ognuno irrilevante magari (il problema è che ti fa sentire scema a litigare x UNA di queste piccole cose) ma quando le moltiplichi x mille..vi ricordate il paradosso del sorite? Ecco, una valanga..

    • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2020 @ 07:45 Rispondi

      Un parassita

  • Viovio, 17 Dicembre 2020 @ 20:30 Rispondi

    Ragazze è da oggi pomeriggio che ricevo telefonate da un numero anonimo a cui volutamente non rispondo. Alla 4 telefonata ho attaccato, rifiutandola al primo squillo, dopo di che sono cominciati gli squillini, essendo al lavoro ho silenziato la suoneria. Uscita dal posto di lavoro guardo il telefono e avevo qualcosa come 15 chiamate(o squilli, nn saprei perché non ho più guardato il tel). Penso sia il cialtronazzo, anche perché nessun altro mi chiamerebbe con questa insistenza con un numero privato. Sapete qual’e’ la novità? Invece di arrabbiarmi, starci male e farmi mille seghe mentali (come di consueto) mi sono messa a ridere e devo ringraziare di cuore tutte voi!!! Siete preziose.
    Fino a qualche giorno fa l’avrei sbloccato dicendogli le peggio cose ma stasera non ho reagito d’impulso, troppa soddisfazione per un omuncolo di questo calibro, inoltre cretino com’è avrebbe potuto dirmi di non c’entrare nulla. In modo particolare mi sei venuta in mente tu @Azzurra e la tua fantastica aplomb rimanendo impassibile quando il tuo ex ti fa ciao ciao con la manina, mi sono immaginata la scena e ho riso. Intendiamoci, non era una risata di scherno nei tuoi confronti ma di divertimento per il luogo comune(il tuo che fa ciao ciao ed il mio che si improvvisa stalcker pomeridiano che poveretti!!!).
    Sono salita in macchina e Ho acceso la radio con la mia canzone preferita dirigendomi verso casa cantando come non succedeva da tempo! Al mio ex non auguro del male(non lo auguro a nessuno ci mancherebbe) ma un 19 dicembre del calendario dell’Avvento di Ale x tutta la vita… @Ale sei un genio!!! Ahahahahah
    Non so quanto durerà questa leggerezza ma intanto me la godo, se a 40 anni devi ridurti a fare squillini anonimi sei incommentabile.
    Grazie ragazze per i vostri preziosi consigli e le tirate di orecchie, non mi sarei lasciata scivolare addosso questo aneddoto con tanta leggerezza comincio a credere che ce la si possa fare sul serio. Vi voglio bene

  • Stella2, 17 Dicembre 2020 @ 19:59 Rispondi

    @Cossora io capisco che tra noi e loro c’è proprio una differenza di fondo nel “sentire” e reagire. Però è difficile mettersi in ascolto dell’altro, perché, come dici tu, sono già troppo dentro alla mia situazione, sono in una condizione in cui sto male e avrei dovuto saperlo di questa grandissima differenza. Invece l’ho capita solo ora, ma non l’ho ancora compresa.
    Penso che lui stia bene nella situazione in cui è. Altrimenti farebbe qualcosa per cambiarla. Io appena ho preso coscienza del fatto che non stavo più bene col mio ex, l’ho lasciato. Non avrei mai potuto continuare fino a non poterne più. Mi sarei consumata pian piano, stavo troppo male, non ce la facevo.

  • Oldplum, 17 Dicembre 2020 @ 15:56 Rispondi

    Ciao @rosa. Io ho uno stile cognitivo che predilige l’apprendimento per immagini e il canale uditivo, piuttosto che la lettura.
    Per cui ti consiglio un videocorso (costa 20 euro).
    Portare la Quiete nella Vita Quotidiana (Videocorso)
    Gli insegnamenti di un Maestro Straordinario
    Eckhart Tolle
    Poi ci sono tante risorse gratuite su YouTube .
    Sentirlo parlare e ridere da il senso dell’autenticità di ciò che trasmette.
    Un abbraccio

  • Viovio, 17 Dicembre 2020 @ 15:27 Rispondi

    @Stella2 la penso come Cossora sul vivacchiare ed è lo stesso sbaglio che feci io. Loro non “vivacchiano” si prendono il meglio da entrambe: la moglie a casa che lava stira cucina, la stabilità della routine e dall’altra noi per le emozioni ed il sesso.
    Il mio ex mi disse che la vita è una sola, dal momento aveva commesso lo sbaglio di sposare una donna di cui non era più innamorato non voleva rinunciare ad essere felice con me.
    Loro non stanno male come dicono, altrimenti non li vedremmo felici e sorridenti nelle foto sui social oppure in giro con la famiglia. Non voglio essere dura e smontare le tue congetture, però tieni presente tutte queste informazioni e continua a pensare a te stessa, se sarà l’uomo giusto riuscirà a smontare tutti i tuoi dubbi(ed i nostri pareri) rendendoti felice.

  • Bea, 17 Dicembre 2020 @ 15:15 Rispondi

    @Viovio il mio anche diceva che non mi avrebbe mai abbandonata perché mi amava troppo, ero la cosa più bella che gli fosse capitata, non si sentiva così vivo da anni. Tutte balle. Mi ha lasciata per due volte, l’ultima volta dicendo che non riusciva a mantenere una vita parallela (il giorno prima mi amava e voleva dormire da me). La sua vita parallela erano 2 telefonate al giorno e una mezzoretta 3/4 volte a sett quando usciva da lavoro. Mai week end insieme, cene fuori.. niente di niente. Beh effettivamente era dura da reggere eh? Peccato che per un anno e mezzo non l’ho mai visto sofferente. Quante cavolate mi ha rifilato! So che ieri ha avuto anche il coraggio di dire ad una mia collega che mi aveva vista parecchio giù di corda… ma questo è un mentecatto subdolo e vigliacco . Io non ho parole.

  • Vale, 17 Dicembre 2020 @ 14:26 Rispondi

    @Bea non aspettarti più nulla da lui. Te lo dico perché il mio ex faceva le stesse identiche cose. Mi trattava come un giocattolo, poi se io mi arrabbiavo e protestavo per i suoi atteggiamenti, faceva lui lo stizzito e l’offeso perché per lui ero sempre io che esageravo. Ripeto, per loro queste sono come delle “punizioni” che ci vogliono infliggere per annullarci ancora di più, per dimostrarci che sono loro ad avere il potere su di noi, a comandare la situazione, che se li vogliamo dobbiamo sottostare alle loro regole. Ma cos’è questo…amore? Assolutamente no, solo un gioco perverso e malato che ci distrugge giorno dopo giorno. Loro non metteranno mai fine a questo gioco, per questo dobbiamo trovare noi la forza per farlo.
    Nemmeno io e lui abbiamo chiuso decentemente, è successa più o meno la stessa cosa che è successa a te. Ti dico solo che io e una mia collega siamo a casa da lavoro, lei ho saputo che è stata chiamata subito da lui per sincerarsi delle sue condizioni, io, nonostante tutto quello che abbiamo avuto e nonostante a parole dicesse di voler comunque provare a mantenere un rapporto di amicizia con me (ca***** lo so), non lo sento da 2 settimane. Nemmeno un come stai, vista la situazione. Ma non fa nulla. Anzi, tutto questo non fa altro che aumentare il senso di schifo che ho nei suoi confronti e spero che questo mi aiuterà a superare ancora prima questa cosa.

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 14:23 Rispondi

    @Vale credimi io ti capisco. Ho passato più tempo con l’ansia ad aspettare che a lui passassero i suoi momenti bui che a vivere serenamente questa storia. La durata di questi momenti bui poteva essere una settimana, 1 mese o anche tre poi all’improvviso tornava. Ma io non dimenticherò mai come mi sono sentita in quei mesi e come mi ha fatta sentire lui. Cercavo in ogni suo gesto anche inconsapevole la prova che mi cercava e mi voleva ancora. Basta io ho toccato il fondo così forte che mi ha dato la spinta per risalire! Ora quei gesti che io prima cercavo lui me li mostra ogni giorno che lo incontro! Ma che gesti sono?ma cosa me ne faccio? Sono io ad essere cambiata e non mi accontento più delle briciole e tanto meno gli permetterò più di entrare con i piedi sporchi nella mia vita e nella mia anima. @Vale te lo dico come se fossi mia sorella : lascialo andare, non trattenerlo. Meriti molto ma molto di più! ❤️

  • Vale, 17 Dicembre 2020 @ 14:17 Rispondi

    @VioVio hai perfettamente ragione. Devo ricominciare a volermi bene. Per mesi mi sono odiata per aver amato una persona così, incolpando me stessa per essere “cascata” in tutti i suoi tranelli. So che il primo passo per ricomincare è appunto riuscire a perdonarmi questa cosa. Il CDS e la distanza spero faranno il resto. Non mi illudo, so che ci vorrà tempo, ma spero che giorno dopo giorno farà sempre meno male.

  • Ariel, 17 Dicembre 2020 @ 13:57 Rispondi

    @Nina
    Purtroppo non posso altro che confermare queste realtà di comportamenti nei casi proprio di uomini con grande Narcisismo che li porta a fare e creare APPOSTA situazioni anche come queste testimonianze da te scritte

    Sono soggetti di cui non basta scrivere sicuro è cialtrone ,ma nooo è proprio CIALTRONZO perché purtroppo sono consapevoli di fare del male ma si nutrono di questo perché infatti per loro ciò che conta è la PRESA MANIPOLAZIONE NEGATIVA e cioè PROVOCARE UNA NOSTRA REAZIONE

    non importa quale che sia

    Importanza è TRATTENERE IL PIÙ A LUNGO POSSIBILE LA PREDA

    Tornarci pure dopo anni e anni con mille maschere teatrali tutte e verso chiunque relazioni con loro in ogni ruolo

    Tirar scemi le persone
    Mostrarle e metterle in ridicolo
    Oppure creare PATENTI DI PIRANDELLO nel Entourage proprio e delle prede

    Amicizie che si nutrono e mantengono SOLTANTO SE IL SOGGETTO SERVE È UTILE

    Sono disastri IN MEZZO ALLA NOSTRA EPOCA E SOCIETÀ OCCIDENTALE

    E finché si sottovaluterà la realtà numerica di queste relazioni sparse a vario livello di impatto manipolativo negativo
    La ignoranza
    Il confondere la presa di consapevolezza della realtà

    È come continuare a dare da mangiare a questI SOGGETTI CHE AGISCONO INDISURBATI a partire dal agire nella propria famiglia e a seguire ovunque

    Noi qui POSSIAMO ED ABBIAMO GRANDE RESPONSABILITÀ NEL DARE CONTINUARE A RENDERE TESTIMONIANZA
    Perché le nostre VOCI NON VENGANO MAI SPENTE
    Da SOTTOVALUTAZIONI di diversa origine e motivo

    Di cui avrò occasione di scriverne ancora in altri commenti

  • Rosa, 17 Dicembre 2020 @ 13:21 Rispondi

    Grazie @Ariel seguirò il tuo suggerimento

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    @Viovio quando si vivono storie così anche sentirti dire : “potevi chiudere prima! ” fa veramente molto male, figuriamoci poi essere ritenute responsabili tanto quanto loro. Soprattutto quando sei solo all’inizio di questo lungo cammino quando sei ancora lì a chiederti in cosa hai sbagliato e con i sensi di colpa sparati al massimo. Quando è tutto sfocato e quando nonostante tutto vorresti che lui tornasse. Io so quello che ho vissuto e niente e nessuno potrà neanche solo scalfire l’idea che mi sono fatta io del mio ex, della situazione e delle responsabilità che ne conseguono. Io so benissimo quali sono le mie responsabilità e non accetto che mi si vengano attribuite anche quelle di chi non sono responsabile : cioè lui. Io ormai sono lucida e ferma nei miei pensieri, ma chi è solo all’inizio ha un percorso veramente lungo davanti a sé. Io ho scoperto la normalità di storie di amantato stando qui, perché credevo che tutti quei casini che combinava lui erano frutto di una situazione di clandestinità. Invece no. Credo che leggere di queste situazioni possa servire a chiunque per rendersi conto che a volte prima di fidarsi di qualcuno bisogna che si superino quelli che io adesso chiamo “test di ingresso nella mia vita”. Il primo da superare? La voce del mio sesto senso, il mio grillo parlante che non ignorero’ mai più!

  • Ariel, 17 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Rosa
    Cara intanto che aspettiamo il valido sicuro suggerimento di @Oldplum
    Se può pure aiutarti secondo me,molto valido
    “IL POTERE DI ADESSO “

    Un vero viaggio alla scoperta del come in effetti la unica vita che si vive è nel ADESSO è quindi è ADESSO che ……..
    Non ti anticipo nulla

    Se lo leggerai lo scoprirai !

    Un caro abbraccio,
    ADESSO!!!

  • cossora, 17 Dicembre 2020 @ 10:26 Rispondi

    @Stella2 nessuno si accontenta di vivacchiare, non ti ingannare ancora.
    Loro mollano quando non ne possono più.
    Noi molliamo appena smettiamo di stare bene.
    E’ un errore comune interpretarli in base a cosa faremmo noi al loro posto o peggio stabilire quale sia il motivo per cui dicono o fanno una cosa.
    L’errore iniziale è un Big Bang: da li si avanza con enormi fraintendimenti che creano aspettative, delusioni e rabbia/sfoghi/vendette.
    Dovremmo iniziare con l’ascolto e con l’empatia a mente pulita. Solo che quando li cerchiamo siamo già nel mezzo di una difficoltà nostra quindi la lente è deformata dalla nostra situazione personale.
    E’ difficile, lo so. Ma se si capisce questo meccanismo, si risolve l’errore e non lo si fa più!

  • Azzurra, 17 Dicembre 2020 @ 09:59 Rispondi

    @Viovio @Bea anche io come voi aspettavo un suo messaggio per sapere come stavo ma ho scoperto una cosa : lo fanno e lo faranno quando ne avranno voglia, se ne avranno voglia e solo per uno scopo. Passato un tot di tempo, dopo che ha tranquillamente vissuto senza farsi nessuna domanda su come stavamo ecc. quando poi ci arriva il tanto desiderato messaggino è solo per convenienza loro. Anche io come voi desideravo un messaggio da lui perché per me rappresentava una misera prova che lui ci teneva a me, a noi.. Ma è davvero un’assurdita’. Non è un messaggio che ci dà la prova del suo grande amore sono i fatti. @Bea hai ragione quando dici che sei all’inizio di questo percorso, infatti ci vuole tempo, lavoro su sé stesse e tanta pazienza soprattutto nei momenti down. Abbiamo avuto così tanta pazienza con loro che adesso è arrivato il momento di rivolgerla a noi stesse!

  • Stella2, 16 Dicembre 2020 @ 23:28 Rispondi

    @Cossora avevo capito ti riferissi a me 🙂
    Sì, lo amo ed è impossibile impormi di smettere di farlo. Posso solo andare avanti con la mia vita e cercherò di lasciarlo al “buio totale” per quanto possibile, visto che lavoriamo insieme. Non per vedere se torna da ufficiale e gentiluomo, ma per costruirmi la mia vita e sganciarmi. Hai ragione, gli uomini sono egoisti e fanno ciò che conviene loro e li fa stare bene. Quindi, se riterrà che io sia fondamentale per lui per stare davvero bene, allora verrà. Ma se è uno che si accontenta di vivacchiare, non lo so. A me sembra questo secondo tipo qui. Ha in mente solo il lavoro e basta, al resto, alle relazioni non pensa. Gli basta avere una situazione stabile, che gli permetta di fare ciò che più gli interessa: lavorare. Appena può si butta capofitto nel lavoro e basta. Ma se fosse davvero fatto così, non sarebbe comunque il compagno giusto per me 🙂 in ogni caso, quindi, le cose andranno al loro posto. Sono abbastanza serena oggi, grazie @Cossora, mi è servito molto questo tuo intervento.

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 23:10 Rispondi

    @Crocus al mio regalai un capo di abbigliamento Natale dell’anno scorso, lo sfoggio’ senza problemi il 25 dicembre e lo potei scoprire guardando la foto di famiglia sui social, con sua moglie avvinghiata come un polipo.(pure loro separati in casa ehhhh).
    Avrei preferito l’avesse tenuto in garage invece di indossarlo ma la soluzione migliore sarebbe stata tenermi i soldi e fare il tuo stesso investimento!!! Ahahahahah

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 22:56 Rispondi

    @Bea io sono in cds da due mesi(ho ricevuto due tentativi da parte sua di interruzione senza alcuna novità) e non lo vedo da più di tre mesi, credo sia normale avere un’esplosione di emozioni nel rivederlo. Il tuo si è mostrato per quello che è: uno stronzo. Persone del genere non meriterebbero una briciola del nostro amore ed invece.. lo so che fa male, ma prima acquisisci consapevolezza del suo non amore e meglio sarà per la tua guarigione.
    Non ho idea di come si comportasse il tuo, ma il mio era molto romantico diceva che non gli sembrava vero di avermi trovato e che non mi avrebbe mai lasciato (come amante naturalmente), ma nonostante tutto non ha mai fatto nulla più del dovuto nonostante questo grande amore che millantava. Ho voluto crederci fino all’ultimo poi mi sono dovuta rassegnare alla realtà dei fatti e santo cielo quanto fa male… fatti coraggio e pensa che non sei sola, nessuno merita di essere trattato con così tanta freddezza come ha fatto lui con te.
    Un abbraccio

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 22:43 Rispondi

    @Vale ti sei data la risposta giusta ma capisco perfettamente sia difficilissimo metterla in atto, soprattutto perché sei costretta ad incontrarlo per lavoro. Concentrati sul suo lato Hyde, a me ha aiutato per iniziare un cds serratissimo. Dobbiamo volerci bene perché siamo i migliori amici di noi stessi, anche se a volte tendiamo ad essere nemici inseguendo situazioni impossibili.
    Quell’uomo è senza cuore @Vale, ti saresti potuta trovare al posto della moglie (grazie al cielo ignara di tutto) che vita sarebbe stata? Finta e senza rispetto.
    Dai che ce la fai! E ce lo stanno dimostrando altre donne che hanno condiviso qui la loro storia.
    Ti abbraccio forte

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 20:14 Rispondi

    @Elleelle quando leggo la tua storia, come quella di @Azzurra , @Crocus o @Nina rimango senza parole, ma non mi passerebbe mai per la mente di considerarvi responsabili per il vostro dolore. Io ho vissuto una storia di amantato “normale”, il classico cliché’ se così vogliamo definirlo e ho avuto la fortuna di non aver mai frequentato uomini come i vostri ex. Voi e tante altre donne siete l’esempio che nessuna di noi è immune, può capitare a chiunque di ritrovarsi in una situazione del genere. La manipolazione è un processo subdolo e silente, quando si è entrati nel tunnel credo sia molto dura uscirne senza un valido aiuto.
    Queste persone si sono insinuate nella vostra mente con comportamenti discordanti, passando dal boato d’amore al disprezzo in un batter di ciglia.
    Atteggiamenti squalificanti come donare i vostri regali è veramente crudele, solo per il gusto di ferire? Mi vengono i brividi. Sono felice abbiate aperto gli occhi e vi siate allontanate da loro, anche se i cocci da raccogliere saranno tantissimi.
    Siete delle donne in gamba, spero possiate riscattarvi e ritrovare la vostra serenità.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 17:56 Rispondi

    @Crocus hai ragione, non ha nemmeno senso farsele certe domande. Bisogna semplicemente accettare di aver fatto un errore e prenderlo come lezione per il futuro.
    Guarda, quando ripenso a come sia potuto cambiare da prima a dopo il lockdown, ma soprattutto a tutto il male e lo schifo che mi ha fatto subire, ancora faccio fatica a crederci. Quando Ale parla di Dottor Jekyll e Mr Hyde descrive perfettamente il mio ex. E’ passato da essere l’uomo perfetto al carnefice senza pietà e conoscendolo da anni non avrei mai e poi mai pensato che potesse arrivare a certe bassezze, invece mi sbagliavo e di tanto anche. Appena potrò uscire farò sicuramente quello che mi hai consigliato <3

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 17:44 Rispondi

    @Azzurra “mi sono alzata e mi sono detta “adesso basta”. È stata dura, lo è ancora ma giorno dopo giorno sto recuperando me stessa”. E’ la stessa cosa che sto facendo io in questi giorni di CDS. Lui sa che sono a casa e sto poco bene, neanche questo lo ha portato a mandare un misero messaggio, non che mi aspettassi che lo facesse, se uno è una m**** lo è fino in fondo, ma mi sto dicendo che è decisamente meglio così. Tanto cosa me ne farei? Per ripartire di nuovo in un loop di stupidaggini? Anche no, come hai detto tu adesso mi devo solo concentrare su di me e su come rialzarmi. Non vedo l’ora che finisca tutta questa situazione per poter tornare ai miei impegni (canto, corso di lingue, viaggi) e iniziarne di nuovi. Intanto faccio quello che posso, leggo, guardo film, mi sento con amici vicini e lontani. Lui deve restare dov’è, lontano da me, con la sua bellissima e finta famiglia.

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 17:26 Rispondi

    @crocus@vale@azzurra avete ragionassima. Purtroppo sono ancora nella fase delle mille domande. Oggi si è comportato come se il risentito fosse lui (probabilmente perché nell’ultima telefonata gli avevo dato del miserabile e vigliacco), ma vi dico la verità: oggi mi aspettavo due parole visto che non abbiamo avuto l’occasione nemmeno di chiudere decentemente. A lui sono bastate due frasi senza senso al telefono ed una insulsa telefonata dopo un paio di settimane. È stata una giornata terribile, sono veramente logorata nel profondo.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 15:32 Rispondi

    @Crocus stesso copione, anche lui mi ha detto di essersi comportato così per non farmi soffrire ancora anzi ti dirò di più lui mi disse, mentre mi vedeva piangere, : “tu devi aiutarmi a starti lontano a fare in modo che io non torni più ” dopo 15 giorni a capodanno dell’anno scorso mi scrive :” tanti auguri con uno di quei bellissimi baci!” ovviamente non gli ho risposto. Ma adesso si che ho deciso di aiutarlo e sai come : mandandolo a fan….! Stai sicura che non torna più!! P. S. Però ora gira intorno come un cretino, ma non voleva essere aiutato??

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:26 Rispondi

    @Vale, “Quando è iniziata la nostra relazione ci conoscevamo da 2 anni e mezzo come colleghi e, tra tanti alti e bassi, avevamo sempre avuto un rapporto di complicità. Lui si è fatti avanti con me in un periodo in cui stavo talmente bene (e non per uomini o chissà che altro, ero semplicemente arrivata a stare bene con me stessa) che tutti attorno a me mi dicevano di quanto gioiosa e felice fossi a semplice vista d’occhio. Conoscendomi bene e sapendo cosa mi piaceva in un uomo, lui è diventato quell’uomo. Dolce, comprensivo, scherzoso, presente, complice. Quando ci siamo baciati la prima volta, nei giorni seguenti ho provato ad allontanarlo perché non volevo entrare in una relazione con uno sposato.” Tutta questa parte è UGUALE identica alla mia. Impressionante. Che schifo di uomini Madonna Santissima.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:17 Rispondi

    @Oldplum, ahahaha vero! Il mio aveva un timore a portare robe in casa che mamma mia! Anche un paio di mutande per dire. O cose da mangiare perché mi diceva che lei avrebbe potuto guardare il sacchettino di plastica e gli avrebbe potuto chiedere cosa hai fatto in quel negozio. A me non sarebbe mai passato manco per l’anticamera del cervello a fare un controllo del genere. Ma che mezze seghe sono? Dai ragazze va bene tutto ma non è normale a 40 anni e passa avere paura della propria consorte in quel modo. Il mio ex, uno degli ultimi regali che gli ho fatto (mannaggia a me potevo risparmiare quei soldini) lo ha dovuto nascondere in garage inizialmente perché sai non voleva discussioni. Ma scusa, non eravate separati in casa? Hmm..chissà che fine avrà fatto quel regalo. Quanto amore ci avevo messo nel prepararlo, poi era proprio personalizzato, fatto apposta per lui. Mi sarei dovuta tenere quei soldi per me e spenderli in spritz piuttosto, avrei potuto berne per una settimana :D.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 15:09 Rispondi

    @Vale, sai quante volte mi sono chiesta ma come fa a dormire sereno sapendo quanto male mi ha fatto e in che condizioni mi ha lasciato (non posso dire di più per privacy), come fa a non chiedere un semplice “come stai?” Bene, me lo sono chiesta talmente tante volte che a un certo punto ho smesso e ti dico Vale non ha manco senso farlo. Cosa ti puoi aspettare da uno che ha messo incinta la moglie mentre aveva l’amante? Ecco, ricordartelo sempre e mandalo a quel paese nella tua testa, ma anche a voce (è terapeutico andare in mezzo a un bosco e urlare a squarciagola, aiuta!). Sfogati Vale, butta fuori tutta l’energia negativa che ti ha lasciato, tutta la rabbia, tutto lo squallore. Solo così poi potrai ripartire da te. Ti abbraccio forte forte ❤️

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 15:08 Rispondi

    @Bea @Vale essere trattate in questo modo ti fa sentire una nullità. Non vieni rispettata non solo come amante ma come donna. Nessuno ha il diritto di trattarci così, è per questo che io seppur senza più un briciolo di dignità mi sono alzata e mi sono detta “adesso basta”. È stata dura, lo è ancora ma giorno dopo giorno sto recuperando me stessa. Se una persona ti dà un pugno in faccia la violenza è indiscutibile ma se qualcuno ti accarezza e nel frattempo fa tante piccole cose che ti umiliano e se tu te ne accorgi ti dicono :ma no amore mio sei troppo sensibile in questo periodo, non esagerare amore hai capito male io ti amo come potrei?! tu così rischi di diventare pazza. E se non c’è nessuno che ti aiuti ad aprire gli occhi è difficile che tu te ne accorga. Difficile ma non impossibile. Io ne ne sono accorta finalmente, fa male uguale ma almeno sono lucida e sono io adesso a decidere per me. Sono io che non permetto non solo a lui ma a chiunque di fare il furbo o la furba con me. Non c’è più trippa per nessun gatto. Tiratevi su, siate voi a metterli fuori dalla vostra vita. Siete speciali e non serve che ve lo dica lui!

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:59 Rispondi

    @Bea, non devi aspettarti nulla, sono persone prive di umanità, prive di amore, prive di rispetto con un ego smisurato e una cattiveria che fa paura. Guarda che tra tot tempo potrebbe uscirsene con la balla “mi sono comportato così apposta per non farti soffrire ancora, anche se dentro di me stavo male”. Il mio ex mi aveva detto una cagata simile. Quindi meglio non pensarci, inizia a focalizzarti sulle che ti piace fare (leggere, scrivere, camminare, ballare ecc ecc) senza sforzarti ovviamente. Se ti viene da piangere, piangi! Se ti viene la rabbia, accoglila! Ma non perdere di vista te stessa, devi essere la tua priorità. Coraggio Bea, ti abbraccio!

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 15:05 Rispondi

      Guarda che tra tot tempo potrebbe uscirsene con la balla “mi sono comportato così apposta per non farti soffrire ancora, anche se dentro di me stavo male”.

  • Rosa, 16 Dicembre 2020 @ 14:56 Rispondi

    @Oldplum se dovessi consigliare un libro per iniziare a conoscere Eckart Tolle, cosa mi suggeriresti?
    Grazie

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:49 Rispondi

    @Viovio, si si sono convinta che sarebbe andata così! Infatti la mia domanda su come sarebbe andata se non fossimo stati scoperti non era per dire che vedevo un finale positivo, con due mentecatti così cosa vuoi che ci sia di positivo? Già dalla scoperta ho visto come ha consegnato la qualunque e non ha mosso un’unghia per proteggermi quindi me la sono dovuta cavare da sola, brutto pezzo di m****. Avrei avuto una vita da incubo. Eppure ti garantisco che lo vedevo come il migliore uomo sulla faccia della terra, si auto descriveva sempre come un pezzo di pane, onesto fino al midollo (phuhahahahahaha), uno che si prende cura della famiglia (e poi rinfaccia alla moglie che mantiene lui la baracca). Che splendore! Grazie a Dio mi ha lasciata anche se essere lasciati brucia tanto, ma così ho potuto pigiare il tasto “reset” e quindi svegliarmi alla realtà. Hai ragione amica, una persona più sbagliata di così non avrei potuto incontrare. Menzogne dal 1 secondo. Che schifo.

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 14:29 Rispondi

    @Azzurra anche il mio si vantava di fare donazioni e mi diceva pure della moglie queste cose. Peccato che poi sulla carta siete due cattivi e deficienti. Per me puoi pure sbandierare il fatto di fare beneficenza a patto che poi tu sia una persona corretta e rispettosa e buona veramente. Se sai di essere bastardo dentro e fai certe cose non perché ci credi ma perché fa figo, no grazie. Non possiamo manco salutarci perché a me la gente che si comporta in questo modo non piace per niente.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 14:25 Rispondi

    @leilei ti rispondo per quello che mi riguarda. Quando è iniziata la nostra relazione ci conoscevamo da 2 anni e mezzo come colleghi e, tra tanti alti e bassi, avevamo sempre avuto un rapporto di complicità. Lui si è fatti avanti con me in un periodo in cui stavo talmente bene (e non per uomini o chissà che altro, ero semplicemente arrivata a stare bene con me stessa) che tutti attorno a me mi dicevano di quanto gioiosa e felice fossi a semplice vista d’occhio. Conoscendomi bene e sapendo cosa mi piaceva in un uomo, lui è diventato quell’uomo. Dolce, comprensivo, scherzoso, presente, complice. Quando ci siamo baciati la prima volta, nei giorni seguenti ho provato ad allontanarlo perché non volevo entrare in una relazione con uno sposato. Lui mi ha continuato a corteggiare, mi faceva sentire bella, importante. Con il lockdown sono iniziati i problemi, inizialmente era sempre presente con telefonate e messaggi, poi scomparso, dal nulla. Quando ci siamo rivisti mi ha dato delle giustificazioni assurde per il suo comportamento, ma ha riallacciato e io gli ho voluto dare una seconda possibilità, che lui ha usato solo per ferirmi con cambiamenti di idee ogni tre giorni, atteggiamenti assurdi sul lavoro e fuori, fino ad arrivare a tutto lo schifo del finale. Cosa penso? Di aver avuto a che fare con un manipolatore, egocentrico e narcisista, falso, una persona meschina e senza un minimo di senso di morale. Non credo di aver mai conosciuto in tutta la vita una persona così brutta e con tanta cattiveria dentro, perché una persona che arriva a fare e dire certe cose ha sicuramente tanto, ma proprio tanto marcio dentro. Dovrebbe andarci lui in terapia, ma purtroppo persone come lui non capiranno mai quanto ne avrebbero bisogno e continueranno solo a seminare schifo.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 14:14 Rispondi

    @Bea anche io ci ho a che fare per questione lavorative. Anche io sono stata scaricata da lui, ma si comporta come se fosse stato il contrario. Quando ci siamo visti l’ultima volta faceva lo splendido con tutti, me compresa, e non ha detto una singola parola riguardo a tutta la m**** fatta nei miei confronti (e ne avrebbe avuto il tempo visto che in un paio di occasioni eravamo praticamente soli). Ora è due settimane che non lo sento, è scomparso proprio come quando si arrabbiava per cose assurde, per lui era come un “punirmi” per le mie reazioni di dolore alle sue mille angherie.
    Anche io ci sto male, ma in questi momenti provo a ripensare a tutto il male che mi ha fatto, a tutte le volte che mi ha ferita, trattata male, svalutata e mi sforzo di dirmi “non sarebbe mai stato la tua persona perché non sarebbe mai stata una relazione sana”.
    Ti mando un abbraccio!

  • Oldplum, 16 Dicembre 2020 @ 13:45 Rispondi

    @Nina li regalava ai senzatetto perché non aveva voglia di inventare palle con la sua donna ufficiale circa la provenienza

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 13:24 Rispondi

    @azzurra
    “la responsabilità era anche nostra”, non direi proprio nemmeno io. Cioe’, non mi sento affatto responsabile per una persona che ha avuto un padre giudicante e una moglie-mamma che gli ha lasciato passare tutto (come la compagna del tuo ex). Mi sono ritrovata tra le mani una persona man mano sempre piu’ ingestibile, appena ho avuto conferma della seconda presa in giro me ne son andata a gambe levate. Colpa mia? Ma non scherziamo!

    @leilei
    Storie orribili ed e’ per questo che siamo qui, perche’ non abbiamo incontrato persone normali. So benissimo cos’e’ una relazione di amantato con una persona normale e non e’ quello che ho vissuto recentemente, e’ l’opposto.
    Credo che ce ne siano sempre di piu’, e’ un’epidemia di persone dannose per se stesse e gli altri. La psicologa di una mia amica lavora presso un centro che si occupa di narcisismo e i dati che le ha passato sono terrificanti.
    Aspettati molte piu’ storie come quelle che stai leggendo. Oltretutto, queste relazioni che finiscono con la parte ferita (amante) che si comporta in modo fin troppo dignitoso, danno la sensazione che l’uomo non le recepisca nel modo giusto, per lui non sono finite davvero e che quindi continua a orbitare, seguire, perseguitare a volte. A che pro?

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 13:23 Rispondi

    È avvilente, mi sono sentita come un’estranea, una persona che non ha avuto alcun valore per lui. Io di base non sono nè rabbiosa nè rancorosa, gli avrei rivolto la parola senza problemi. In fin dei conti nonostante si sia comportato di merda è pur sempre la persona che ho amato per un anno e mezzo. Niente, non può rimanermi nemmeno un ricordo decente di questa persona. Mi faccio tante domande ma la risposta è solo una, ho amato una persona che non esisteva e che ha finto per tutto il tempo. Sono stata semplicemente la sua discarica emotiva ed il suo momento di evasione dalla vita triste che conduce.

  • Vale, 16 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    @ Azzurra la tua frase “parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita” descrive perfettamente anche la mia storia con il cialtrone. Era capace di dire una cosa e due giorni dopo negarla come niente fosse, come se fossi io la pazza che si inventava le cose. Mi ha accusata di attaccarmi troppo alle parole, di essere troppo pignola e di dare troppo peso a situazioni/parole. Mi ha detto che dovevo imparare a prendermela meno, ad essere come lui perché sennò “vivrai sempre male”. Certo, peccato che il mio vivere male era tutto dovuto a lui.
    E’ da quasi due settimane che non si fa sentire, da due giorni sono a casa da lavoro perché non sto tanto bene e potendo lavorare anche in smart working, con il mio capo abbiamo deciso di accordarci così almeno per qualche giorno.
    So con sicurezza che tutti i colleghi sono stati informati della cosa e che lui ieri è anche passato dalla sede per prendersi dei documenti. Non è arrivato nemmeno un “tutto ok?” o un “come stai?”
    Questa è l’ennesima dimostrazione di che persona squallida sia, non che mi aspettassi qualcosa di diverso e forse è meglio così, almeno il mio processo di liberazione da lui continuerà come deve.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 14:09 Rispondi

      parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita”

    • alessandro pellizzari, 17 Dicembre 2020 @ 10:12 Rispondi

      Usa spesso la parola Troppo. Usiamola anche noi: lui è di troppo

  • leilei, 16 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    Madonna ragazze, ma che gente avete incontrato? Racconti allucinanti!

  • Bea, 16 Dicembre 2020 @ 12:38 Rispondi

    Buongiorno ragazze, oggi l’ho rivisto per questioni lavorative dopo un cds di un mese e mezzo. La freddezza fatta persona, mi ha a malapena salutata. Premetto che era stato lui a lasciarmi quindi quella sostenuta e distaccata sarei dovuta essere io. Non vi nego che ci sono rimasta malissimo. Io questo schifo non me lo meritavo… continua a farmi del male nonostante io non gli abbia fatto nulla. Avremmo potuto parlare se solo avesse voluto e invece non lo ha fatto (per privacy non posso raccontare nel dettaglio). Un freddissimo saluto e poi puf… sparito … sono senza parole e con una sensazione orribile addosso. 1 anno e mezzo buttati nella pattumiera senza un briciolo di rispetto verso la persona che fino all’ultimo (anche mentre mi lasciava) diceva di amare

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:02 Rispondi

      La prova che ti amava veramente…

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    La risposta era a @Stella2, ma credo si capisca. Scusate.

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    Si @Stella, come Blu anche io credo che sia difficile smettere se si sente dentro che in qualsiasi caso lo si ama.
    Però apunto, in qualsiasi caso. Quindi anche rifacendosi una vita.
    E si, @Stella, se ti ama e lo lasci al buio totale torna,
    Non sono veloci, non sono coraggiosi, ma hanno un aspetto che li accomuna: sono egoisti.
    Se mossi dalla necessità di stare bene loro per primi, se si rendono conto che senza la loro donna stanno male, poi non guardano in faccia a niente e a nessuno per riprendersela. Provare per credere, al limte scopri che non era cosa e sei già avanti nella tua strada.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:03 Rispondi

      Non sono veloci, non sono coraggiosi, ma hanno un aspetto che li accomuna: sono egoisti.
      Se mossi dalla necessità di stare bene loro per primi, se si rendono conto che senza la loro donna stanno male, poi non guardano in faccia a niente e a nessuno per riprendersela.

  • cossora, 16 Dicembre 2020 @ 12:00 Rispondi

    @viovio bella.. dopo un solo anno il ‘sono confuso’ esiste eccome, anzi è scontato.
    Quello che succede se è davvero innamorato è che, in seguito a qualche mese di tua sparizione con segnali evidenti di nuova vita, torna e come gli dai mezzo cenno di disponibilità (mezzo cenno, non di più) tira fuori lui il tavolino perchè se ti ama a quel punto sa che o la va o la spacca.
    Poi ovviamente la scelta è tua: ti siedi o no?

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 11:37 Rispondi

    @Crocus se non fosse stato scoperto il finale sarebbe rimasto invariato(rimango col culo sul divano di casa).
    Ti dirò di più, il tuo ex è talmente cialtrone(ma non ci sono aggettivi abbastanza adeguati per descriverlo) che sarebbe stato capace di sparire da mattina a sera dopo aver già preso casa insieme a te. Ti avrebbe mentito sulla separazione e messo alle strette sarebbe esploso mostrandoti in un batter d’occhio uno scenario completamente diverso da quello che credevi fosse reale.
    Non posso nemmeno dire che ti saresti risparmiata le ripercussioni della moglie, perché vista la portata dell’azzerbinamento avrebbe consegnato telefoni e vuotato il sacco.
    Tu hai avuto la sfortuna di aver incontrato la persona sbagliata(ma che più sbagliata non si può), non colpevolizzarti sei stata ingannata dal primo giorno.

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 13:04 Rispondi

      se non fosse stato scoperto il finale sarebbe rimasto invariato(rimango col culo sul divano di casa).

  • Viovio, 16 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    @Stella grazie per aver condiviso il tuo traguardo, sei un grande esempio e mi hai dato un’iniezione di positività! Sono sicura che il futuro ti riserverà tante cose belle, non può essere altrimenti vista la tua consapevolezza. Un grande abbraccio a te ed un mega calcio in culo a tutti gli altri cialtronazzi :-p

  • Marina, 16 Dicembre 2020 @ 10:56 Rispondi

    Quando mi viene la malinconia, la delusione per essere abbandonata, per aver dato il meglio di me stessa e aver ricevuto un figlio con sua moglie intanto che stava con me e a nonostante tutte le sue parole che mi dice che per lui non è cambiato niente ma deve abituarsi alla sua vita oltre a venirmi il vomito penso a questa frase “Sta dove vuole stare e non è con me” e questa frase che è come una mazzata sui denti mi fà annullare tutte le cose che ha fatto come Jekyll, mi fa rifissare sulla consapevolezza che nonostante tutto lo schifo vacilla e faccio pace con me stessa per aver amato così tanto qualcuno che non lo meritava.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 10:38 Rispondi

    @Outlier io non mi aspetto nemmeno che ritorni con i fatti ma solo con delle risposte, pensa un po’. I fatti non ci saranno mai primo perché io non sarei così pazza da mettere la mia vita nelle mani di uno squilibrato e secondo perché lui non lascerebbe mai la compagna né per me che diceva di non aver mai amato nessuna come ha amato me (pensa te che fortuna la mia) né per un’altra. La compagna è il suo punto di riferimento colei che lo ha amato follemente e senza condizioni e sai perché? Perche ha messo la propria autostima sotto ai piedi per amare uno come lui! Perché non lo ha mai lasciato nonostante tutto lo schifo che ha fatto! Perché se lo tiene nonostante tutto. E se lo protegge come un bambino di 2 anni invece di dargli una bella lezione. Lei si che potrebbe davvero fargli male ma non lo fa perché tanto lui la ama perché da lei sempre torna! La cattiva per lui sono io che me ne sono andata questio per lui è un messaggio chiaro : lei se mi amasse davvero sarebbe tornata. Ma i motivi per cui io l’ho fatto non se li chiede, non si chiede : forse le ho fatto davvero male! Io non sono lei, io adesso amo prima me stessa e questo per lui è inaccettabile

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 09:28 Rispondi

    @azzurra
    L’unica cosa da fare e’ accettare che il tuo ex fosse cosi’, non c’e’ altra scelta.
    Se leggi quello che ho appena scritto sul mio ex e il suo passatempo, ti renderai conto che ogni cosa arriva a formare l’immagine che abbiamo di una persona e non ci possiamo sbagliare al 100% sempre, al contrario, molto spesso ci prendiamo in larga misura.
    In inglese si dice “If it looks like a duck, swims like a duck, and quacks like a duck, then it probably is a duck.”
    L’unico nostro problema e’ che nonostante sapessimo tutto, siamo state troppo buone da una parte, troppo ingenue dall’altra.
    Non abbiamo messo assieme i pezzi del puzzle finche’ non era troppo tardi e ci eravamo gia’ dentro fino al collo.
    Torna al mio esempio: non molli la persona che ami perche’ ha un passatempo che affronta in modo squilibrato, giusto?
    Giusto se e’ l’unica cosa che fa che e’ un po’ strana, ma nel mio caso di fianco al passatempo c’erano tutte le altre cose: i silenzi, i malumori, le crisi, i discorsi fumosi, il ti amo-non ti amo, il timore che aveva creato in me… Niente di tutto questo e’ normale, adesso lo so, cosi’ come lo sai anche tu.
    L’unica cosa di cui abbiamo bisogno e’ qualcosa di nuovo che ci restituisca la fiducia che abbiamo perso e spero che prima o poi arrivera’.

  • elleelle, 16 Dicembre 2020 @ 09:02 Rispondi

    @NIna
    Hai ragione, quando ci si pensa, ci si rende conto che era quello che tu chiami “stillicidio quotidiano”.
    Una cosa che io non capivo era la sua insoddisfazione legata al suo passatempo preferito. Questo passatempo era davvero una forma di tormento per lui e quindi di riflesso per me, che magari dovevo ascoltare le sue lamentele e insicurezze per una settimana – ed e’ capitato davvero!
    Ricordo che quella volta dentro di me avevo davvero perso la pazienza, perche’ non era possibile che una tale sciocchezza arrivasse a mettere in crisi l’opinione che lui aveva di se stesso e delle sue capacita’. Era come un bambino che non riesce a fare una cosa e se ne va stizzito lasciando da soli gli amichetti. Nel preciso momento in cui gli ho detto che non era vero che era un incapace, che era bravo e che non doveva reagire in quel modo, ho capito che le mie parole erano quello che voleva e voleva che anche gli amichetti lo richiamassero per continuare il gioco.
    Lui non concepiva la possibilita’ di dire “Ragazzi, sto passando un brutto periodo, scusate se ho lavorato male l’altro giorno, cerchero’ di rifare tutto e di mandarvelo al piu’ presto”. Il suo gesto stizzito era l’unico modo che conosceva per attirare l’attenzione: ho sbagliato e mi sento diviso in due: 1) ho paura che mi lascino a casa e quindi me ne vado prima io, 2) ho bisogno che mi rassicurino dicendo che sono bravo e che vogliono che resti.
    Terribile da parte di un 50enne, terribile che duri una settimana e che ne facciano le spese gli altri, ma anche questo e’ un classico comportamento da narcisista covert.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 08:51 Rispondi

    @Nina questo tuo commento è da far leggere a chi anche su questa chat qualche tempo fa diceva che la responsabilità era anche nostra. Chi non vive queste situazioni non potrà mai e poi mai capire. Da quello che tu scrivi il mo ha fatto cose molto simili. Donare i tuoi regali ai senzatetto è stata senza dubbio un’azione meschina e svalutante nei tuoi confronti. Se avesse avuto poi questo gran cuore ai senzatetto avrebbe potuto regalare il suo prezioso tempo innanzitutto invece di sprecarlo a trovare il modo di colpirti. @Nina leggere queste cose mi fa saltare subito sull’attenti : io mi ci rivedo e questo dimostra quanto la situazione vissuta sia stata tossica e incomprensibile a persone normali. Anche il mio si vantava di fare donazioni a destra e manca. Chi lo fa perché ci crede lo fa in silenzio non lo va a sbandierare per dimostrare il proprio gran cuore! Lo sanno benissimo che fanno pena e usano anche queste cose per dimostrare il contrario anche a sé stessi!!

  • Crocus, 16 Dicembre 2020 @ 08:47 Rispondi

    @Stella, grande! Ce la possiamo fare tutte. E si, sposati mai più, me lo ripeterò fino allo sfinimento. Un abbraccio!

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    @Viovio capisco la tua ansia al pensiero di incontrarlo, la capisco bene perché è stata la mia stessa paura visto che questa estate ho avuto pochissime occasioni di incontrarlo ma poi arrivato settembre è cominciato il calvario degli incontri. Tu pensa che la prima volta che ci siamo rivisti lui era in macchina e invece di andare dritto si è fermato in mezzo alla strada facendo inversione a U e tornando indietro per fare cosa? Chi lo sa? Quello che fa sempre : girarmi intorno senza trovare un modo per parlarmi. Lo so che non devo aspettarmelo ma ti parlo di mesi fa’ in cui avevo il bisogno di capire, di parlarci, di mettere fine ad un girone infernale iniziato a maggio. È come se lui pensasse : vediamo chi vince questa gara! Vediamo chi è il più forte! Io non volevo questo infatti io nella mia testa pensavo esattamente l’opposto : vediamo se è vero che mi ama! La risposta la sappiamo tutti ormai e io mi sento sconfitta in un gioco a cui non sapevo di stare partecipando. Io sono forte è vero, gli avrò dato anche una bella lezione come dici tu ma non ho vinto nulla nemmeno la soddisfazione nel vederlo fare queste cose ridicole. Avrei vinto se lui avesse almeno provato a spiegarsi e sottolineo che vinto non è inteso come “ti ho piegato a me” no, vinto nel senso che desideravo tanto che lui lo facesse, mi avrebbe dimostrato che era migliore di ciò che si è rivelato e che gran parte del nostro vissuto non era da buttare e dimenticare, che gran parte di esso era vero non una farsa. Mi ha profondamente delusa. Lui vive bene, tanto questa profondità di pensiero non l’avrà mai.

  • Azzurra, 16 Dicembre 2020 @ 06:58 Rispondi

    @Viovio anche io ho difficoltà a capirne i motivi. Tutto ciò che sta facendo adesso mi fa inevitabilmente chiedere come ho potuto perdere tempo, energie, vita appresso a lui. Vorrei potermi dire che semplicemente è una storia che non è andata e non che lui sia un disturbato perché questa visione sporca i ricordi che ho. Io avevo notato che aveva atteggiamenti sui generis ma mai cose del genere. Credimi se ti dico che tuttora mi sveglio la notte con l’ansia che mi prende alla gola perché sto facendo molta fatica anche a gestirla questa situazione di incontrarlo spesso e perché faccio fatica a comprendere i suoi atteggiamenti anche se non dovrebbero più interessarmi. Grazie per le tue parole di comprensione si ci rido su al momento ma è tutto così veramente difficile

  • Nina, 16 Dicembre 2020 @ 00:59 Rispondi

    Fanciulle care rispetto al regalo dimenticato mi ha fatto venire in mente quando (forse l’ho già scritto..) mi sono accorta che regalava ai senzatetto le cose (in genere vestiti) che gli regalavo io.. però poi portava quelli che gli avevano regalato i parenti della sua compagna. Boh???? Sicuramente non era una questione di gusti o di dover nascondere cose.. secondo me il messaggio era svalutante verso di me e in più ci avrei fatto la figura della stronza a lamentarmi x una cosa regalata a una persona bisognosa. Altre volte ricordo di essermi fatta in 4 per fargli avere appuntamenti veloci con professionisti quasi irraggiungibili e che io x vari ganci potevo raggiungere, e lui bello bello non si presentava agli appuntamenti da me organizzati (ma su sua richiesta!!!) per poi dirmi che doveva sentirsi libero di rivolgersi a chi voleva lui.. certo, cafone, ma almeno avvertire!! Mi ha fatto fare delle figure che mi vergogno ancora adesso con queste persone che si sono rese disponibili magari fuori orario per me o meglio per lui x poi ricevere il pacco. Ecco quando qualcuna mette in dubbio quanto possa mandare fuori giri un personaggio psicotico, pensate non a un solo evento tragico ma a uno stillicidio di comportamenti del genere, ripetuti nel quotidiano, la tortura della goccia..

    • alessandro pellizzari, 16 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

      Cialtrone anche sul lavoro

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 23:15 Rispondi

    @Azzurra cerco di immedesimarmi nella tua storia ed è scioccante, sai farci ridere e lo fai tu stessa per i suoi gesti, però capisco il tuo dolore. Un uomo che riesce a farci innamorare e al tempo stesso creare una tale confusione con atteggiamenti assurdi scatena incredulità a me, figuriamoci a te che sei la diretta interessata. Il fatto è che non ne capisco il motivo. Non sarebbe più semplice affrontarti e parlarti? Ma come cavolo si fa a trattare in questo modo le persone, sembra sia quasi sadico.
    Mi dispiace tu abbia avuto a che fare con un uomo del genere, però il tuo atteggiamento è veramente risoluto. Lo so che dentro di te provi ancora dolore e l’indifferenza che dimostri nei suoi confronti è una facciata(l’importante è che ci creda lui ;-), ma sono anche certa che sei molto più forte di quello che credeva e glielo stai dimostrando, non potevi dargli una lezione migliore. Non vorrei usare parole troppo forti, ma da come lo descrivi è sicuramente disturbato. Problemi suoi, tu non sei la sua valvola di sfogo tanto meno un giocattolo da riporre e prendere a piacimento.
    Sei tosta @Azzu! Spero di riuscire a dimostrare la tua indifferenza quando mi capiterà di incontrare il mio ex, oggi ho visto la sua macchina parcheggiata e sono scappata come un razzo. Il cuore mi batteva a mille sono stata contenta di averlo evitato, ma prima o poi toccherà anche a me.
    Ti abbraccio

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 22:04 Rispondi

    @Crocus cialtroni lo sono un po’ tutti abbiamo visto 😉 anche se sono deboli, sono comunque dei cialtroni, chi più chi meno. Un libro da @Azzu e una serie tv dalla tua storia @Crocus, mi sembra più su questo genere, altrimenti una trilogia ahahah Ne sarei onorata di avere prima copia e autografata nel caso fosse un libro XD e mi abbonerei se fosse una sitcom 😉 un bacione :*

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:53 Rispondi

    @Viovio hai ragione. Io non potrò mai essere felice a fare l’amante, non fa per me, non ci riesco. Sono felice nelle ore in cui siamo insieme (sempre molto poche rispetto a tutto il resto del tempo) ma poi basta. Per questo lo lascio andare… e anche perché sono giovane e voglio farmi una mia vita, costruirmi un futuro, un domani, quando sarà ora, con la persona che vorrà stare davvero al mio fianco e non essere l’evasione dalla vita quotidiana e il trastullo nella routine di un’altra persona. È difficile, ma già essere arrivata a questo punto vuol dire tanto per me che sono costretta a rivederlo. Stavo meglio settimana scorsa, è da ieri che sono scombussolata. A gennaio chissà come farò XD ma vivo alla giornata. Ti abbraccio forte ❤️

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:49 Rispondi

    @Cossora ho spezzato il commento perché altrimenti sarebbe stato troppo lungo.
    Sono d’accordo con te, se è amore vero, saprà trovare il coraggio di smuovere le montagne.
    Noi donne siamo più impulsive e loro sono molto più razionali e quindi è vero che pensano alle conseguenze che una separazione può avere sulla famiglia, forse anche per questo motivo ci mettono tanto…? Chissà se avrò la pazienza di aspettare 🙂 lo saprà dire solo il tempo. @Blu ha aspettato perché forse in fondo al suo cuore sapeva che era amore…? Almeno per lei lo era e se si ama, ne vale sempre la pena.
    Per ora sto cercando di orientarmi verso una vita senza di lui e a concentrarmi su me stessa e sul fatto che comunque lui è a casa e non con me. Se vorrà, saprà dove trovarmi (non intendo in ufficio, ma nella vita XD).
    Non lo cerco, lo evito e lo lascio andare.

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 20:41 Rispondi

    @Ellelle questa cosa è successa più o meno un anno dopo che io gli ho fatto questo regalo. Pensandoci adesso credo che un appassionato vero non dimenticherebbe mai non dico il mio regalo ma quelli che si era comprato lui… come vedi sto ancora qui a ragionarci pensando che forse…forse… davvero lo aveva dimenticato ma in ogni caso non può essere perché un’altra persona con un minimo di delicatezza avrebbe fatto finta di ricordarlo per non ferirmi. Tutto si è svolto per messaggi io non me ne sarei mai accorta. Ma io dico come ti viene di fare una cosa del genere? Ricordo che era un periodo abbastanza tranquillo… lui ci ha ragionato su per far nascere questo dramma ti rendi conto? Guarda se ci penso… ce ne sono tanti altri di episodi… Difficile accettare che lui sia stato realmente così

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:40 Rispondi

    @Cossora grazie per il tuo intervento, iniziavo a dubitare della mia capacità di capirci qualcosa di lui e di questa situazione. Non metto in dubbio che a volte sia cialtrone, immaturo ed infantile (un po’ coglione insomma), ma le vedo come conseguenze di questa paura, dei sensi di colpa e di quello che dovrebbe mettere in discussione. Non è una persona cattiva, ma debole sì, tanto, l’ho visto anche sul lavoro a volte. È capo perché è molto bravo, ma è troppo buono e spesso si prende delle sole assurde. Pensa che nell’ultima litigata non ho nemmeno tirato fuori il fatto che pensavo lui fosse un codardo, ma da solo mi ha chiesto: “pensi che io non abbia le palle per lasciare lei e stare con te? Offendi la mia intelligenza”. Non glielo ha detto nessuno, ha fatto tutto lui, non stavo nemmeno parlando di lasciare o meno la compagna. Gli stavo solo dicendo che non poteva continuare a dire di avere preso una decisione e provarci con me ogni santo giorno, scrivermi in continuazione, chiamarmi e cercare di baciarmi. Quindi penso che se ha tirato fuori da solo questo discorso, in realtà sappia da solo che questa è la realtà dei fatti? Cioè che sia un vigliacco?

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:21 Rispondi

    @Viovio hai ragione, dovrei dirgli che certe battutine le può fare alla compagna. Ma oramai ho capito che è un ragazzino delle medie in certe situazioni. È capacissimo di farmi i complimenti diretti, lo ha fatto più volte. Ma non quando è in questa fase. Ormai l’ho vissuta più volte. Ma me lo sono cercata col lanternino??
    Intanto mi porto a casa sue piccole vittorie: non avere ceduto né ieri né oggi alla sua richiesta di “vedere bene da vicino il mio nuovo taglio di capelli” XD me la sono scampata?

  • Dispersa, 15 Dicembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    @Ariel… Grazie tesoro!!
    Solo che leggo le amiche di blog e mi rendo conto di come le situazioni siano simili…
    E quindi il dire ‘anche a me oggi è successo così’ a volte mi fa tristezza… Ovviamente per me!!
    Lui rimane presente a suo modo, non è confuso, ma se la fa sotto… Ed io sono stanca rimango a guardare!!

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    @Dispersa, credo di parlare a nome di tutte, come ha detto @Ariel: non ci annoi mai 🙂 se ti va di sfogarti siamo sempre qua!

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 20:05 Rispondi

    @Azzu sarebbe una rivincita dolcissima ahaha morirebbe d’invidia non solo perché non potrebbe più averti, ma anche perché tu ti saresti arricchita grazie a lui! Ti adoro anch’io un bacione ❤️

  • Outlier, 15 Dicembre 2020 @ 19:27 Rispondi

    Cara @Azzurra, dal mio punto di vista ti sei comportata benissimo. Pensare da parte loro che per noi si cancella tutto è egoistico. Comunque il segno rimane. Poi come dice sempre @Ale se tornano con i fatti ed insistano con noi dandoci prova di tutto allora è un altro discorso. Ma tornare così o provare a riallacciare un rapporto senza che nel frattempo sia cambiato nulla è inutile.
    Oggi per esempio parlavo con un mio amico più grande di me e lui mi ha detto “Ad un certo punto bisogna rendersi conto che questa cosa diventa a senso unico e che non ha futuro”. Ha ragione, ma quando lo capiamo è sempre tardi e superare la cosa più difficile.
    Per esempio io ho sempre quella speranza accesa eppure non dovrei proprio averla. Ah l’amore questo sconosciuto per loro.

  • Stella, 15 Dicembre 2020 @ 17:46 Rispondi

    Ragazze sono stata in terapia oggi,vi voglio bene e cerco di volermene pure io.Se penso a me un anno fa ero una donna distrutta ,con sensi di colpa allucinanti,e dignità sotto i piedi .Credo di essere arrivata al capolinea della terapia ,mi sento forte e vorrei dirvi di non pensare a come pensano questi uomini attenetevi ai fatti,non immedesimatevi con i loro pensieri non ne caverete un ragno dal buco ,centratevi su di voi e se non state bene fatevi aiutare ,tutto è utile tranne trovare scusanti o pensieri verso queste persone….mai più sposati o cialtroni o single incalliti .si ,a noi stesse !!!!un bacio grande

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 16:48 Rispondi

    @azzurra
    Stesso problema psicologico, stesso comportamento, per questo ci capiamo cosi’ facilmente.
    Il mio ex me ne aveva fatte un paio simili alla tua, un po’ perche’ ti colpiscono con quel poco che hanno a disposizione e un po’ perche’ essendo noi degli oggetti, avevamo l’importanza che hanno gli oggetti.
    Impossibile che il tuo ex non si ricordasse cosa gli avevi regalato tu, figurati, ma in questo modo non ti dava importanza.
    Tu te ne eri resa conto sul momento che era un comportamento strano, uno dei famosi campanelli di allarme che non abbiamo ascoltato perche’ il nostro comportamento e’ troppo diverso e quindi non lo concepiamo. Tu non avresti mai raccontato la balla di tenere nascosto il regalo che gli avevi fatto e poi mostrartelo, facendo finta di esserti dimenticata di chi era.
    Non lo avresti fatto perche’ non avevi bisogno di mostrarti priva di attenzione, mentre lui cosi’ ti ha ferita due volte. Bello stronxo. E come si sta comportando adesso non fa che confermare questa immagine di lui.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 15:03 Rispondi

    @Viovio, quoto ogni singola parola. Io già dopo i primi 6 mesi gli avevi chiesto seriamente che intenzioni aveva. Peccato che da lì a poco sia stato scoperto il tradimento quindi la storia ha preso la piega che già conosci. Spesso mi sono chiesta se non fossimo stati scoperti come sarebbe andata a finire. Da una parte dico “meglio” così perché almeno ho capito la sua vera faccia e in più ho capito che ha una moglie matta e cattiva. Ma comunque la sua intenzione prima della scoperta e quando stavamo parlando seriamente sul da farsi era quella di allontanarsi piano piano da lei così lei gli avrebbe detto ok ciao. Ahahahahaahahahahahahhhahaha ridiamo insieme per favore, perché questa è la bastardata più assurda che io abbia mai sentito. Cioè anche se lo avesse visto con i suoi occhi scopare con un’altra non lo avrebbe lasciato, figuriamoci se lo lascia perché nota un allontanamento. Pazzia. Come procede la colorazione del libro? Figo, vero? Un bacione

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 14:28 Rispondi

    @Stella2 io sono arrivata alla conclusione che trascorso l’anno di amantato con l’evolversi dei sentimenti si debbano tirare le somme.
    Se due persone sono innamorate sul serio devono parlare chiaro ed agire di conseguenza. Questo non significa mandare all’aria da mattina a sera le relazioni ufficiali, ma mettersi a tavolino e capire come fare. Non esiste sono confuso, ho i sensi di colpa ecc ecc per venire a letto con me di problemi non ce ne sono mai stati, quindi o tiriamo fuori gli attributi e ci comportiamo da persone serie oppure tanti saluti e baci. Se non sei felice in questa situazione devi chiudere, dobbiamo chiudere! Mi ci metto in mezzo pure io che l’ho portata avanti 4 anni.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 14:07 Rispondi

    @Stella2 così a occhio e croce abbiamo +/- lo stesso stile nel vestirci ;). Comunque il mio ex mi ha sempre fatto un sacco di complimenti, infatti a parole era messo benissimo, è al capitolo “fatti” che aveva dei seri problemi ahahaha. Anche il mio ex diceva che potevo mettermi qualsiasi cosa perché potevo permettermelo, e anche lui era geloso dei colleghi. Quante cose in comune? Solo che il mio è pure cialtrone, intoccabile, miserabile e stronzo. La moglie si, ipocrita fino al midollo. Peccato che non si possa raccontare di più qui, quindi opterò anche io come @Azzu per la stesura di un libro. Anzi, me lo ha suggerito lui quando mi ha lasciata, solo che lui mi prendeva per i fondelli, io a volte ci penso seriamente. Sai te telenovela che verrebbe fuori? Tu avrai una copia in anteprima con tanto di firma, promesso! 😀 <3

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 13:30 Rispondi

    @Stella2 gli uomini che fanno i “fenomeni” della serie non sono convenzionale, non faccio complimenti ecc gli ho sempre visti come dei gran sfigati. Digli di indirizzare queste battutine alla moglie o ad un’altra sua sottoposta che di uomini in grado di farti sentire bella e apprezzata senza tanti giri di parole ne è pieno il mondo.

  • Viovio, 15 Dicembre 2020 @ 13:24 Rispondi

    @Crocus il mio è un caprone pensa che era convinto avessi piacere di sentirlo, così ha preso un altro numero e ha chiamato, forse non si è ancora reso conto che stavolta faccio sul serio bah credo che arrivati a questo punto sia inutile farsi domande.
    Ho cominciato a colorare il libro che avevi consigliato!! Godo come un riccio ahahahahhaha
    Non vedo l’ora di ritrovarci a Venezia!
    Un bacione

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 13:01 Rispondi

    @Ariel hai ragione proprio così, te ne accorgi dopo ma credo che ognuna di noi se ci pensa il campanellino che suonava lo ha sentito il fatto è che lo abbiamo ignorato soprattutto perché se io ne parlavo con lui per comprendere, lui minimizzava oppure criticava la mia sensibilità. E io avevo bisogno di sentirmi dire : no, hai capito male, non volevo dire questo. Oppure addirittura pur avendo capito perfettamente non insistevo per non farmi dire che ero pesante. Si diventa matti per davvero non è un modo di dire. Bisogna allontanarsi e cominciare a respirare aria sana e pulita. Grazie @Ariel

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:53 Rispondi

    @Stella2@Crocus sarebbe un sogno scriverci un libro e diventarci milionaria , poi magari gliene invio una copia autografata : analizzarti è stata proprio una gran botta di c…!! Non ti dimenticherò mai! Saluti dalle Hawaii!! Aloha!!! Meno male che ci siete voi! Vi adoro ❤️

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:47 Rispondi

    @Crocus mi fai morire “chist è propr scem”??!! Mah io se fossi in lui non cambierei solo il marciapiede, cambierei strada, città, cambierei addirittura i connotati!! Ma come si fa ad essere così?? Cioè si è capito che gli è andato di traverso il mio non guardarlo nemmeno in faccia!! Ma santo cielo invece di cambiare marciapiede perché non ti fai un esame di coscienza?? Te lo ripeto questi qui vogliono tornare senza troppi convenevoli, senza perdite di tempo. Se io lo chiamassi adesso lui ricomincerebbe come se non fossero passati 7 mesi ma come se ci fossimo salutati ieri!! È inaccettabile, il fatto è che con me ora sono saltati tutti gli schemi a cui lui era abituato. Adesso penso che nemmeno se facesse la via Crucis sotto casa mia in ginocchio su una distesa di ceci io tornerei alla vita di prima. Io ora vorrei solo vedere un “uomo” non un bambino dispettoso, un uomo in grado di confrontarsi con me. Ma credo che sia davvero come andare alla ricerca di El Dorado… Lui cambia marciapiede io nel frattempo ho cambiato vita ❤️

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 12:34 Rispondi

    @Ellelle cara, parlare con te è così semplice perché riesci a capire ciò che sento senza dover spiegare. Questo sicuramente perché le nostre storie sono davvero molto simili che ci capiamo al volo. Sai tante volte mi chiedevo “ma cosa voleva dire? Perché ha fatto questa cosa?”. Una volta mi mando’ un video in cui mi mostrava degli oggetti che lui collezionava, di ciò io ero a conoscenza perché gliene regalai uno sapendo della sua passione, lui pero’ quando glielo regalai mi disse che lo doveva tenere nascosto perché lei si sarebbe insospettitta. Ebbene mi invio’ questo video scrivendo : guarda amore io non li faccio vedere a nessuno ma voglio condividerli con te. Io guardai il video e ci vidi l’oggetto che gli regalai io e che per trovarlo andai in un’altra città tanto ci tenevo a fargli questo regalo. Molto ingenuamente in preda alla felicità gli risposi che ero contenta di vedere che lo aveva finalmente esposto nonostante la paura di lei. Sai cosa mi rispose? : ma davvero? Qual’è quello che mi hai regalato tu, io non me lo ricordo?? @Ellelle sarò anche troppo sensibile ma io ci sono stata davvero male. Io adesso penso che lui lo abbia fatto apposta perché non ci vuole questa gran sensibilità ad evitare di dire una cosa del genere! Io avrei finto per non offenderlo nei suoi sentimenti. Ma lui no. Possibile che sono io quella ad essere iper sensibile??

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 12:28 Rispondi

    @Crocus i complimenti o le gelosie del tipo “dire e non dire” le usa quando non si sente libero di esprimersi nei miei confronti perché ha dei blocchi mentali in quel momento: vedi sensi di colpa, ecc. Non mi ha mai detto di non vestirmi in un certo modo, anzi. Quando ancora non ci eravamo detti che ci piacevamo mi diceva che mi potevo permettere di vestirmi in un certo modo ed era giusto che lo facessi. L’ultima volta indossavo degli shorts con collant neri e ha detto quella frase per farmi intendere che ero bella e che era geloso che i colleghi maschi facessero la spola in ufficio per venirmi a dire che stavo proprio bene. Che ti devo dire, è infantile!!
    Quando stavamo insieme mi faceva i complimenti diretti, mentre ora che sa di avere un blocco me li fa in modo indiretto, ci gira intorno o mi punzecchia. Solo a volte si dimentica e si lascia andare. Non so cos’abbia in quella testa 🙁
    Ti ringrazio dei complimenti @Crocus ❤️ La moglie del tuo ex è proprio ipocrita direi XD

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 12:11 Rispondi

    @Azzu anche a me il paragone con l’insetto mi ha fatto ribaltare dalle risate. Sei fortissima! ❤️

  • cossora, 15 Dicembre 2020 @ 12:03 Rispondi

    @stella2 non l’hai chiesto a me ma mi prendo la libertà di dare la mia opinione, in base alla mia esperienza: siamo esseri umani tutti.
    Non è che loro sono diavoli privi del cuore, ce l’hanno ma sono meno coraggiosi e la paura si sa, fa 90.
    Non sto giustificando ma c’è un motivo per cui messi nella condizione di dover affrontare moglie e suoceri e amici di famiglia si comportano all’80% nello stesso modo.
    Come al 100% si fanno l’amante partendo da un bisogno di condivisione sessuale ed emotiva forte.
    Tra l’altro quel 20% si comporta dignitosamente dopo 2-3 volte che si è comportato come l’altro 80%.
    Quindi non sei tu che giustifichi, è lo stato dei fatti.
    Iniziano tutti, forse addirittura iniziamo tutte anche noi con gli stessi desideri e sogni di emozioni che colmino il nostro vuoto, solo che strada facendo noi siamo più coraggiose e loro quasi per niente.
    Il coraggio loro lo trovano nell’amore vero. Magari dopo 5 anni come per @Blu, ma se è vero amore (e se c’è una @Blu ad accettare perchè innamorata) la cosa si fa.
    Caspita innamorarsi rimane una cosa non da poco, soprattutto crederci dopo i 40.. se è quello che si vive, non è semplice seguire il consiglio ‘distraiti e fai altro’
    Solo che in un tempo così lungo ci sono troppe variabili e l’unica soluzione resta volerlo fortemente, nonostante i problemi oggettivi e le difficoltà realisticamente diverse:
    – noi stiamo quasi sempre in casa, loro escono
    – noi troviamo coraggio nell’amore, loro trovano coraggio ma tengono in primo piano le conseguenze sulle famiglie

    Tutto questo vale per la maggior parte dei codardi. Chi fa del male volontariamente, chi davanti a coinvolgimenti e insulti della persona tradita si nasconde dietro la gonna di mammà per me non è neanche classificabile.

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 11:45 Rispondi

    @Oldplum
    “ti ha abbandonato per provarci con lei senza farcela”: quante di noi hanno detto queste cose ai propri ex, magari dopo aver letto tante esperienze qui sul blog? Perche’ non siamo mica tutte sceme, un pochino di esperienza di relazioni l’abbiamo anche noi e sappiamo quanto e’ difficile ricostruire. Noi vediamo il punto di vista della moglie, non il loro punto di vista maschile che spesso e’ superficiale. Sappiamo che una donna fa fatica a perdonare un tradimento e che se fa finta di niente, paga poi un prezzo enorme. Solo che non ci credono mai a quello che diciamo, loro comunque devono provare anche l’impossibile e comunque a ristabilire la stessa routine che li aveva portati a tradire.
    Dopo tornano alla carlona come l’ex di Stella e a quel punto cosa fai? I salti di gioia? Mica siamo dei cani che scodinzolano appena vedono il padrone….

  • Ariel, 15 Dicembre 2020 @ 10:35 Rispondi

    @Dispersa Cara
    Ciao ti leggo sempre e voglio scriverti
    Che non annoi mai e quindi se ti viene da raccontare ciò che vivi e senti
    Fallo senza nessun timore di annoiare
    Siamo qui apposta per darci una mano
    Allora Buongiorno con un Abbraccione!

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 10:28 Rispondi

    @Stella
    Un ottimo commento il tuo. La consapevolezza ti permette di prendere la decisione che e’ giusta per te come essere umano che merita rispetto e vera felicita’.
    Se posso dirlo, complimenti anche alla tua psicologa e al lavoro che avete fatto assieme, perche’ sei sicura di te stessa e di quello che vuoi. Il dolore per un ritorno di questo tipo puo’ solo essere passeggero (e allo stesso tempo umano!) se tu sei davvero convinta della tua decisione.
    Un uomo che ferisce la donna che dice di amare, ma anche solo quella con cui dichiara di voler restare amico, e’ un uomo che non ama, non conosce il significato di amicizia e pensa solo a se stesso. Prima o poi il problema si ripresentera’ e magari anche piu’ di una volta. Il mio ex con me l’ha fatto per mesi e mesi, di fronte alla mia completa onesta’ di sentimenti. Ero cosi’ poco importante che non ha esitato a ripetere e ripetere, cosi come ha fatto con la moglie.
    In queste storie ci sono solo loro, i loro problemi e i loro bisogni e purtroppo tu hai vissuto sulla tua pelle che lui non ha fatto niente per proteggerti nel momento peggiore – e questo mi dispiace tantissimo per te, ma rende ancora piu’ grande la tua rinascita.

  • Oldplum, 15 Dicembre 2020 @ 10:07 Rispondi

    @Stella, è proprio vero che certe azioni rivelatrici dell’animo umano altrui segnano profondamente il sentimento e la stima che una persona può nutrire per un altra. Ci sono situazioni irrimediabili. E non è che lo si fa per rancore o vendetta. È che ci si rende conto che è impossibile affidarsi a chi ha buttato solo valanghe di merda in ogni ambito della propria vita. Chi torna perché mollato dalla moglie o perché ti ha abbandonato per provarci con lei senza farcela, non merita nessuna accoglienza festosa. Dovrebbe invece avere il buon gusto di non presentarsi più. Perché da ancora una volta l’idea di pensare a noi come l’ultima spiaggia, la donna sempre disponibile. L’amante, in poche parole.
    Ma questi uomini di buon gusto non ne hanno.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 09:38 Rispondi

    @Stella2 concordo con @Azzurra, i complimenti sono belli purché siano fatti con onestà e in modo diretto ovviamente. Questa dinamica del dire non dire come fa il tuo ex non mi piace molto. Comunque la storia della minigonna mi ha lasciata un po’ senza parole. Ma che comportamento è? Non sai quanto sono stata criticata dalla moglie del mio ex perché metto le minigonne (per lei minigonna = puttana) ma le mette pure lei ahahaha che assurdità dio santo. Quante critiche gratuite in base all’abbigliamento. Ma uno si potrà vestire come cavolo vuole o manco quello possiamo più fare? Comunque @Stella2 fidati di Crocus, meriti MOLTO ma MOLTO di più. Staccati da lui, sei bella giovane e in gamba. Sei #tantaroba quindi troverai un uomo con la U maiuscola. Lui lascialo dove sta che sta bene così. Ti abbraccio ❤️

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 09:22 Rispondi

    @Azzurra, il mio anche mi diceva paro paro ciò che ti diceva il tuo e cioè che mi attaccavo alle parole. E soffrivo come un cane perché mi chiedevo “ma come è possibile sta cosa, nessuno mai mi aveva detto una cosa del genere” quindi mi davo mille colpe e mi sentivo una cretina. E come vi avevo già scritto, verso la fine, quando sentiva ormai che mi doveva lasciare e sperava in realtà che lo facessi io, me ne diceva di ogni, che sono una rompicoglioni, che non credeva che io fossi così, che mai si sarebbe aspettato da me un accanimento tale ecc ecc. Ed io gli rispondevo guarda che io sono quella che ero anche all’inizio, quella a cui facevi miliardi di dichiarazioni di ogni genere. Si vede che parlava il pisello al suo posto. Mi ha detto che era anche deluso di vedere che la sua leonessa forte che lottava sempre, tutto d’un tratto non c’è più. Ah sì? Ma tu pensa.Tua moglie mi rovina la vita, tu mi tiri scema, in mezzo aggiungici pure un lutto importante… Direi che ho resistito pure troppo. E poi anche il mio negava le cose dicendo che sono io che sono ipersensibile. Hai ragione, si diventa matti con della gente così. Non metterò mai più in discussione me stessa per un coglione del genere.

  • elleelle, 15 Dicembre 2020 @ 09:05 Rispondi

    @azzurra
    Quando scrivi “parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita”, era cosi’ anche con il mio ex. Faceva discorsi senza capo ne’ coda, fumosi, senza mai esporsi davvero ma cercando il piu’ possibile di dover essere interpretato e di lasciare il dubbio. Oppure scriveva cose gravi che poi negava e diceva che erano solo modi di dire. Negare una cosa che hai messo per iscritto e’ dura, pero’ lui lo faceva.
    La sua freddezza ciclica era involontaria, lui non se ne era reso conto, non lo aveva fatto apposta e gli dispiaceva che ci fossi rimasta male, cosi’ faceva in modo che quella che interpretava male o esagerava ero io. Era anche riuscito ad addossare a me la colpa della nostra prima rottura, dopo un mese e mezzo di stress, tira e molla ogni due giorni, crisi di sensi di colpa da parte sua. Ero io che non avevo avuto pazienza e che gli avevo chiesto di decidere.
    Un buffone narcisista, che non riflette su quello che fa.
    Guarda, sono delle brutte bestie queste persone, meglio non pensarci neanche.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    @Azzurra, ma chist è propr scem. Ma sei sicura che abbia 60 anni? No perché a me sembra un bambino sul serio, anzi no, manco un bambino si comporterebbe così. Ridicolo davvero. La prossima volta anziché cambiare marciapiede digli di provare a volare magari si schianta contro un palo suo serio e rinsavisce un attimo. Certe persone non sanno davvero stare al mondo.

  • Crocus, 15 Dicembre 2020 @ 08:44 Rispondi

    @Stella, applausi! Anche se è un momento triste e doloroso ma dico applausi per come la pensi. I mezzi uomini lasciamoli a quelle mogli che ci hanno umiliate e loro non sono manco intervenuti a difenderci. Ora che stia con la mogliettina, Stella ha ben altro da fare. Sei una donna con i controcazzi e vedrai che riuscirai a trovare un UOMO vero e che ti ami e ti protegga. Grande Stella! ❤️

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 08:16 Rispondi

    Ahahah @Azzu mi fai morire! Paragonarlo a un insettino che esami come una scienziata e a cui muovi le zampette… grazie! È stato un bel risveglio 😀
    Sarebbe bello tu scrivessi un libro al riguardo. Magari in forma anonima e sotto forma di diario. Pensa l’ironia della sorte: diventeresti ricca grazie alla sua cialtronaggine!!

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 07:39 Rispondi

    @Azzu, diciamo che questi complimenti e queste gelosie mal celate li fa quando non si sente libero di esprimersi, per sue paranoie mentali. Tipo adesso o ad inizio storia quando era ed è ora tutto un “vorrei ma non posso”. Quando stavamo insieme se ne usciva con “sei bellissima”, quindi è capace di complimenti diretti.

  • Stella2, 15 Dicembre 2020 @ 07:36 Rispondi

    @Oldplum sì quello che riporto qui sono i suoi modi di fare da coglione e da sfigato. Non riporto le cose belle, le sue qualità e tutto quello che mi piace di lui, perché è un momento di sfogo per me. Quindi non è che io sia una scema che si è innamorata di un cretino ahaha. Ci sono tante cose positive di lui e che mi piacciono parecchio. È vero però che col tempo, a mano a mano che lo conoscevo, si è rivelato ancora più coglione. Il suo rivelarsi coglione è direttamente proporzionale al fatto che abbia lui per primo una gran confusione in testa di quello che vuole fare, sembra proprio non riesca a mettersi d’accordo e quindi si comporta in modo sconclusionato, dice e fa esattamente l’opposto (che di fatto ci prova ma ha preso la sua decisione, per esempio). Non posso spiegare bene per motivi di privacy e lungaggini. Spero si sia capito. Sembra davvero uno sfigato quando fa così… l’imbarazzarsi, il comportarsi da ragazzino. Quello che voglio dire è: vedo che questo comportamento si manifesta quando dietro ci sono determinati suoi pensieri, sue paure ecc. O sono io che lo giustifico?

  • Dispersa, 15 Dicembre 2020 @ 06:52 Rispondi

    Donne ieri credo sia stata la gg mondiale dell’uomo Alfa che non deve chiedere mai!!
    Non vi annoio… Perché ormai annoio pure me!!
    Ma mandiamoli a stendere questi omuncoli!!
    Un abbraccio!!

  • Ariel, 15 Dicembre 2020 @ 02:03 Rispondi

    @Azzurra bravissima scrivi proprio bene il modo di fare di lui è un metodo usato apposta dal manipolatore negativo il gaslight
    Far credere addossare colpe inesistenti attraverso critiche su quanto si dice noi
    Tipo dire sei tu che sei troppo ipersensibile o il sei tu che lo hai detto io non lo mai detto
    Insomma esattamente si diventa matti a stargli dietro e purtroppo in molti casi non è un modo dire che si diventa matte
    Infatti le cronache e le inchieste interviste e storie testimonianze di vissuti simili a questi nostri racconti qui ci sono Care Donne che veramente portate in uno stato di disagio doloroso tale da dover ricorrere a vere e proprie cure

    Il nostro sesto senso È DAVVERO AFFIDABILE e occorre seguirlo senza mai avere un solo dubbio sulla propria sensazione

    Questi comportamenti sono manipolazioni negative di cui ci si accorge non subito impossibile accorgersene subito ,ma poi diciamo che le più fortunate scatta dentro l’istinto di sopravvivenza psichica che infatti poi fa emergere la realtà dolorosa

    Il dolore infatti funge da sveglia che qualcosa non funziona
    Come a bruciarsi col fuoco che non vedevamo distratte un attimo ecco che il dolore segnala
    Guarda che ti stai bruciando tira via tutto e allontanati altrimenti “ muori”

    Brava Azzurra sei piena di consapevolezza!

  • Azzurra, 15 Dicembre 2020 @ 00:01 Rispondi

    @Crocus io non riesco nemmeno a guardarlo negli occhi. Lui fa il simpatico oggi si è rivolto a me e alla mia amica parlando al plurale : dove andate? Voglio vedere quando mi portate a correre con voi?! Io che nemmeno lo guardo e la mia amica chissà cosa pensa, tra l’altro secondo me si è accorta di qualcosa perché ogni volta mi dice : hai visto c’è tizio! E io zitta come una mummia non lo saluto nemmeno in questo caso, dico solo : a si, si. Ma che ridicolo e poi dopo una ventina di minuti cambia marciapiede scavalcando l’aiuola!! Io non so proprio cosa gli è preso. Non me lo ricordavo così. Sara la vecchiaia? Mah

  • Stella, 14 Dicembre 2020 @ 23:47 Rispondi

    Ho risposto ragazze ma Ale mi ha cancellato ,forse ho scritto troppi particolari .Riassumo : si lui mi ha cercata appena è andato a vivere da solo dopo una guerra a casa indicibile. Ma il succo di tutto non cambia ,non posso costruire un futuro con un uomo così neanche riuscirei a starci nel presente. Ripeto quello che amo è il lui conosciuto prima ,senza sapere che il vero lui è quello che si è zerbinato,nascosto e riapparso quando ha ritenuto opportuno farlo per suo ego ,cioè più di anno dopo .Se mi avesse amato sul serio avrebbe agito da uomo non da coniglio .Nella mia vita presente e futura non accetto più mezzi uomini ,solo veri uomini liberi .

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:46 Rispondi

    @Stella2 non ci saranno gesti eclatanti non perché non ne sia capace (lui è il re di queste cose) ma ha troppa paura di prenderci un palo e fa bene, tra l’altro io il palo glielo farei prendere si ma non solo in senso figurato. Non riesco proprio a unire queste due immagini : quella di prima dell’uomo che non deve chiedere mai e quella del vile, immaturo, infantile di adesso. Per quanto riguarda il tuo non è che mi facciano molta simpatia quegli uomini machi che per farti un complimento devono girarci così intorno che sta a te arrivarci. Sono così belli i complimenti sinceri e diretti! Non l’adulazione ma i complimenti veri! Vuoi mettere un “quanto sei bella oggi” rispetto al “che bella maglia a fiori ma nel mio inconscio ti guardavo le gambe?? Mamma mia che pesanti

  • Oldplum, 14 Dicembre 2020 @ 23:34 Rispondi

    Scusa se te lo dico @stella2, ma da come lo descrivi e dai suoi modi che riporti è proprio un gran coglione. Scusa. Ma fa delle battute che nemmeno in una sit com scadente anni 80. Ma sei sicuro che ti piaccia questo modo di fare da papà barzetti? Santo cielo. Che sfigato.

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:29 Rispondi

    @Stella2 certo che se ci pensi è passato in brevissimo tempo dal mandarmi i bacini al ciao ciao con la manina a cambiare il marciapiede… Certe volte mi sento come una scienziata in camice bianco mentre osserva col microscopio le reazioni dell’insetto che ha davanti: vediamo se stuzzico la zampetta cosa fa? E se le stuzzico tutte e 4? Che faccio lo rimetto nel barattolino di vetro o lo lascio andare spezzandogli le zampette? Io lo lascio andare senza fargli male tanto non c’è peggior male di quello che ti procuri da solo! @Stella2 il tuo ciao con la manina, mi viene da ridere pensando che in quel momento ti sei sentita lui! Ma non penso proprio che tu sia stata ridicola quanto lui! Cmq stavo pensando che potrei scrivere un libro di ti tutti i suoi patetici tentativi da maggio fino ad oggi… ce ne sono alcuni che hanno davvero dell’incredibile!

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 23:06 Rispondi

    @Vale anche io per lui ero iper sensibile anche lui diceva che esageravo. Che ero una bambina. Che “nessuna” lo faceva inc…. come lo facevo Inc…io. Bella questa vero? Quando gli chiesi il significato di questa frase mi disse che era un modo di dire e che io mi attaccavo a tutte le parole. (avrebbe dovuto dire nessuno non nessuna) Ora a mente lucida ci vedo qualcosa di perverso, una frase del genere farebbe saltare sull’attenti chiunque lui lo sapeva lo disse per farmi male e subito dopo lo ha negato dicendo che fossi io quella iper sensibile! E così era sempre, parlare con lui era sempre come entrare in un labirinto senza pero’ mai trovare l’uscita. Si diventa matti con gente così. Non mettere mai in discussione te stessa se senti di essere nel giusto, se una cosa suscita da parte tua troppa sensibilità vuol dire che c’è qualcosa che non quadra è il tuo intuito che ti sta parlando non ignorarlo semmai poniti qualche domanda in più ma non ignorarlo mai!

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 22:46 Rispondi

    @Azzurra, che bifolco quell’uomo. Sei stata bravissima a nascondergli la tua sofferenza, ci vuole una forza immane comunque. Sei una donna coraggiosa, non farti abbattere da quel co******. Sono con te ❤️.

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 22:36 Rispondi

    @Stella2 brava che hai cambiato look! Ogni tanto bisogna darci un taglio 🙂
    Mi dispiace sia stata una giornata impegnativa, rivederlo non è affatto facile e lavorarci insieme ancora di più.
    Il mio ex non lo vedo da 3 mesi, oggi è sicuramente uscito di casa(me lo aveva detto ) ed ero preoccupata di incontrarlo in giro, non è successo.
    Non ti nego che ho paura della reazione che avrò quando inevitabilmente accadrà.

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 22:15 Rispondi

    @Azzu il paragone che hai fatto della mosca cieca è assolutamente azzeccato direi. Lui sta andando a tentoni, perché non avevi mai resistito così tanto fino ad ora. Sei proprio forte a riuscire a non far vedere che ti destabilizza ancora. Si chiama istinto di sopravvivenza. Ti devi assolutamente difendere da lui che ti ha fatto tanto soffrire. 🙁 mi si stringe il cuore al solo pensiero del tuo dolore @Azzu. Te l’ho già detto ti reputo una donna speciale.
    Ti fissava per vedere le tue reazioni ovviamente.
    Uno che arriva a cambiare marciapiede per cercare di attirare la tua attenzione vuol dire che è proprio alla frutta e che tu stai riuscendo a fargli capire di non amarlo più. Mi domando se, “stremato” da tutti questi tentativi fallimentari, con l’intento di farti cedere, non opti per gesti più eclatanti…

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:29 Rispondi

    @Azzurra esattamente così! Prima ti senti lusingata ed esaltata per quello che è successo, perché hanno cercato di attirare la tua attenzione, per un abbraccio, per tante cose, ma poi ti senti vuota. Perché inizi a porti mille domande. Ti sono vicina anch’io cara @Azzu ❤️ Vorrei poterti abbracciare

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:26 Rispondi

    @Crocus ho spezzato il messaggio:
    Oggi poi mi ha scritto dicendomi che sarebbe venuto nel mio ufficio a “vedere bene da vicino” il mio nuovo taglio. Perché non lo aveva visto molto bene. Gli ho detto che non serviva. Mi ha pregata e chiesto di perdonarlo che era presissimo per il lavoro e di avere pietà di lui. Ahahahah pietà??? Non gli ho risposto e quando è stata ora me ne sono andata salutandolo con la manina (mi sono sentita molto il tuo ex @Azzu) mentre era al telefono. Ma se gliene fosse importato mi avrebbe scritto qualcosa.

    Sì, esatto, mi devo concentrare sul fatto che lui per ora ha scelto di rimanere là e fine 🙁 è difficile vederlo, almeno per questa settimana non siamo nello stesso ufficio e poi da lunedì fino a metà gennaio ancora rinchiusa in casa. Speriamo aiuti il lockdown XD un abbraccio e grazie ❤️

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 21:22 Rispondi

    @Crocus se n’è accorto eccome, mi fissava! Lui non è uno che fa i complimenti, fa l’opposto, mi ha sempre detto di essere anticonvenzionale e di non aspettarmi da lui le smancerie come dagli altri uomini. Mi fa le battute e mi prende in giro per dirmi che sono bella (sì, lo so, è scemo, un bambinetto delle medie). Per dire, all’inizio della nostra conoscenza io avevo una gonna abbastanza corta, lui mi ha guardata a bocca aperta, tipo inebetito e mi scrive su whatsapp: bella la maglia a fiori!! Si abbina proprio bene alla gonna…! Oppure prima del lockdown di novembre, ero vestita molto bene, mi dicevano tutti che sembravo una modella, lui zero. A un certo punto del giorno mi fa: vado a dire alla tua ex capa (una bigotta assurda) come sei vestita oggi, così ci pensa lei a non farti più vestire così. Crede di essere “ganzo” come hai detto tu ahahah

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 20:50 Rispondi

    @Viovio, si si recente, siamo a quasi due anni senza il nostro adorato papà :-(. Si guarda, il mio ex è stato un bastardo che peggio di così è davvero difficile trovarne in giro (e per fortuna direi). Concordo sul fatto che il tuo in confronto sia il principe azzurro. Però ciò non toglie che si sta comportando da stronzo egoista anche lui. Guarda mi fa innervosire così tanto che ti abbia chiamato senza curarsi minimamente della tua sofferenza e del tuo dolore. Sono d’accordo con te, è un omuncolo che crede che tu possa ancora tornare a fargli da amante. Ma anche no! Tu MERITI un uomo tutto tuo che ti AMI davvero. Sei una bellissima persona amica mia, lo si percepisce attraverso ogni parola che scrivi. Love you ❤️

  • Crocus, 14 Dicembre 2020 @ 20:45 Rispondi

    @Stella2, le opzioni sono due: o ha notato il cambiamento ma ha fatto io ganzo che non vuole farti i complimenti oppure non se ne è accorto proprio. Detto questo, tu sai di essere figa quindi lui si arrangerà. Mi è piaciuta la scena dei colleghi che ti hanno chiesto se ti sei innamorata, avresti dovuto dire, si di uno di 25 anni, bono come pochi ma soprattutto LIBERO :D. Scherziamo un po’ ma credimi che posso capire benissimo che oggi ti senti giù dopo averlo visto. Resisti e pensa solo che per ora non è disposto a scegliere te, questo dovrebbe aiutarti a fare dei passi avanti nel maturare la scelta del CDS totale. Ti abbraccio bellissima ❤️

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:30 Rispondi

    @Alessandro già… proprio grande

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:28 Rispondi

    @Stella2 mi spiace che anche tu sei giù stasera, lo sono anche io. Sicuramente incontrarli non ci fa stare bene, vengono a galla troppe emozioni che al momento ci esaltano ma dopo ti senti vuota, con tanti perché su quello che c’è stato prima e su quello che c’è adesso o meglio su quello che non c’è. Ti sono vicina cara @Stella2 spero di riuscire a dormire e come si dice dalle mie parti : adda’ passa a’ nottata

  • elleelle, 14 Dicembre 2020 @ 20:24 Rispondi

    @cossora
    Mi scuso in anticipo se per caso mi sono ricordata male o se ho interpretato male la tua storia, ma sono andata indietro a post precedenti e se non sbaglio il tuo ex aveva fatto delle dichiarazioni che poi non aveva mantenuto, giusto? Aveva detto di aver aperto la crisi con la moglie, poi si era tirato indietro ed era scomparso per settimane. Era lui che aveva la moglie con strani problemi di salute e non sapevi se era vero oppure no. Poi e’ tornato, gli hai dato un ultimatum e lui e’ scomparso di nuovo e da allora non si e’ piu fatto vivo se non qualche tentativo di orbiting.
    Se torni ai commenti che ti aveva fatto @EP, vedrai che aveva fatto considerazioni secondo me molto sensate.
    Credi davvero che il tuo ex non ti abbia mentito? Non pensi che ci sia l’aggravante di essere scomparso senza dirti niente?
    Nessuno e’ obbligato a mentire, basta parlare chiaro. E te lo dico come persona il cui ex ha raccontato una valanga di balle senza che ce ne fosse alcun bisogno.
    Quando si comincia a raccontar balle, quando si finisce? Ci si puo’ davvero fidare di una persona cosi’?
    Secondo me questo e’ il discorso piu’ importante da fare, perche’ a volte sembra che tu abbia dimenticato il modo in cui si e’ comportato. Non so se adesso siate di nuovo in contatto, ma se un uomo non si fa vivo dopo 6 mesi dall’ultimatum che gli avevi dato e non ha nemmeno dato una spiegazione del tipo “@cossora, ho deciso di restare con mia moglie”, che uomo e’?

  • Azzurra, 14 Dicembre 2020 @ 20:20 Rispondi

    Cara @Stella2 stasera purtroppo me lo sono trovato nel posto in cui lui sapeva che mi avrebbe trovato non vado nello specifico ma è un posto in cui accompagno mio figlio. C’erano persone di sua conoscenza quindi ha parlato un po’ con tutti e notavo che mi fissava. Io sono bravissima sai, a nascondere il mio disagio, a far finta che lui non esiste, a non ascoltare il mio cuore che batte. Dopo un po’ lo incontro di nuovo e cambia marciapiede. Ecco lui è un guazzabuglio di parole, comportamenti e sicuramente anche sentimenti. È come uno che sta giocando a mosca cieca, ha gli occhi bendati, non vede e va a tentativi. Anche cambiare marciapiede è un’altra strategia. Purtroppo non ne trova una buona sai perché? Perché lui non può accettare non solo di aver sbagliato ma neanche di doverlo ammettere ed è così ottuso che lui piuttosto aspetta che io muoia “di fame”. Ma io sono abituata sai, chi ti dà le briciole ti abitua ad essere sempre affamata e a sentire i crampi della fame senza chiedere nulla altrimenti il rischio è che ti tolgano anche le briciole. Cmq, nonostante tutto, mi ha fatto male vedere che ha cambiato marciapiede, ho provato una profonda tristezza. Ma ha fatto bene, forse sono stata così brava a fingere stavolta io con lui che sono riuscita a convincerlo che non lo amo più. Pensa un po’ l’ironia della vita : lui fingeva di amarmi per i suoi scopi io fingo di non amarlo per proteggermi

    • alessandro pellizzari, 14 Dicembre 2020 @ 20:21 Rispondi

      Grande amore il suo

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:42 Rispondi

    @Azzurra idem per me. Vorrei trovare un senso nell’essermi innamorata di una persona così, senza un minimo di morale e di rispetto. Se ripenso a tutto quello che gli ho perdonato pur di poter avere una nuova possibilità mi viene schifo. Non è accettabile mai e poi mai accettare queste cose, scendere a questi compromessi, quando non si vede nemmeno un briciolo di rispetto. Pensa che a me aveva detto “Però se vogliamo che funzioni devi fare la brava, non rompermi le scatole per ogni c****** perché sei troppo suscettibile”. E io cretina ad essergli stata appresso ancora per mesi e mesi.

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 18:36 Rispondi

    Ahhhh @Cossora come ti capisco quando parli della new entry, ebbi una storia simile prima di mio marito. Lui era perfetto, ma a quanto pare non per me. Non c’è nulla da fare se non scocca la scintilla possono portarti il mondo ma le loro azioni arrivano perfino ad infastidirti. Hai fatto bene a mollarlo, al contrario della maggior parte che preferisce accontentarsi pur di non rimanere sola.
    L’unico uomo con cui mi sono accontentata ed incaponita è stato proprio il mio ex e le conseguenze sono moooolto pesanti, quindi assolutamente meglio sole che mal’ accompagnate.

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:32 Rispondi

    @Crocus è tremendo che non si sia fatto sentire in una situazione così, pur avendo un legame con te. Fanno schifo.
    Ti dico solo che il mio quando ci siamo visti l’ultima volta, tre giorni prima di dirmi che era finita per l’erede in arrivo e sapendo comunque che la moglie era incinta, ha avuto il coraggio di dirmi “speriamo che sto covid finisca in fretta così magari qualche week end lei va a dormire dai suoi e possiamo vederci con più calma”. Guarda se ci ripenso mi vengono i brividi. E ora fa il bravo padre di famiglia. Schifo è l’unica e sola parola che mi viene in mente per definirli.

    • alessandro pellizzari, 14 Dicembre 2020 @ 20:46 Rispondi

      Amorale intoccabile

  • Vale, 14 Dicembre 2020 @ 18:20 Rispondi

    @Viovio è esattamente così. L’orbiting ti dà quella sensazione (malata) di essere ancora nei suoi pensieri, di avere una speranza che qualcosa cambi. Ma è, appunto, una cosa che invece è completamente deleteria per tutte noi perché oltre ad illuderci, ci tiene legate a persone senza scrupoli che lo usano solo per mantenere la il famoso filo da tirare poi a loro piacimento. Io spero se ne resti nel suo mondo e nelle sue cose e mi lasci finalmente in pace, in modo da potermela far passare più rapidamente possibile.

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:58 Rispondi

    Io mi associo a @viovio nella potenza del significato di questa domanda: come mai tutta questa urgenza di ricostruire con te dopo tanto tempo che non vi sentivate più?
    Intendo che se si è separato un mese fa e non sapeva come presentarsi da te ci sta.
    Se vi siete incontrati per caso ci sta. Se si è separato due o più mesi fa ci sta meno.
    Poi ragazzi tutto è possibile però @Stella.. più passa il tempo dalsuo stato di single e più sa di: ci ho provato in tutti i modi a tornare con mia moglie, nel frattempo mi sono fatto i miei giretti (leciti, intendiamoci) e siccome mia moglie non ne vuol sapere e a me è tornata voglia di nido: eccomi qua.
    No, se torna, deve tornare perchè tu sei la sua luce. Mica perchè consumi poco.

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:49 Rispondi

    @Stella sei la splendida eccezione che conferma la regola. Non basta la separazione, la moglie disconosciuta, il cavallo bianco e tutto il resto.. se dentro non dai il tuo consenso.. non basta niente.
    Io questa cosa l’ho provata con la new entry. Era perfetto, mi adorava si liberava sempre per me e mi risolveva tantissime cose anche pratiche che magari erano li ferme da anni in casa mia. Io non chiedevo, lui le notava e la volta dopo arrivava con la soluzione.
    Innamorato, disponibile, io condividevo un’idea e il week end dopo la realizzava. Tutto fantastico.
    Ma non lo amavo veramente. E l’amore vero non si incoraggia e non si scoraggia, l’amore vero è forza pura e più cherchi di soffocarlo, più lui soffoca te.

  • cossora, 14 Dicembre 2020 @ 17:42 Rispondi

    Di che bugie stai parlando @elleelle?

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 13:06 Rispondi

    @Azzurra il tuo motivo per il quale non vuoi salutarlo più è assolutamente comprensibilissimo. Ma lui continua a salutarti perché spera che prima o poi tu cederai per tornare indietro a rifare l’amante. Aspetta che sia tu a cedere. Io faccio piccolissimi passi avanti mi rendo conto, ma tipo oggi che l’ho visto, ho fatto tantissimi passi indietro invece. 🙁 sento che stasera sarò in una fase di down

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 12:59 Rispondi

    @Dispersa, sono d’accordo. Se è davvero finale, serve. Per me tutti i confronti avuti non sono mai stati finali e quindi hanno perso di valore ovviamente 🙁 con tutti questi tira e molla

  • Stella2, 14 Dicembre 2020 @ 12:43 Rispondi

    @Crocus hai fatto bene ad andare in montagna in mezzo alla neve, chissà che spettacolo! Oggi sono tornata al lavoro, e tutti hanno notato il mio taglio di capelli, ovviamente. Lui non ha fatto neanche un accenno al riguardo. Mi ha fatto delle battute per altre cose, è stato carino e gentile, continuava a fissarmi, ma su quello neanche una parola. Ah, non siamo in ufficio insieme oggi, causa impedimenti vari. Alcuni colleghi mi hanno chiesto se mi sono innamorata, per il mio taglio, ovviamente urlando in mezzo al corridoio e sono sicura lui abbia sentito, perché è poco distante da me. Ho risposto: può essere!!! E credo siano andati a dirlo anche a lui.

  • Viovio, 14 Dicembre 2020 @ 12:06 Rispondi

    @Crocus non avevo capito che la perdita di tuo padre fosse così recente, mi dispiace veramente tanto soprattutto per quello che hai vissuto a causa di quell’uomo. Con un lutto del genere è impossibile soprassedere, ma del resto la tua storia parla chiaro non c’è altro da aggiungere ed è più che doveroso a te stessa smettere di amare un soggettone del genere.
    Io non saprei dirti se amo ancora il mio ex oppure l’idea che mi ero fatta di lui, c’è da dire che il mio è il principe azzurro confronto il tuo. Sono arrabbiata per la mancanza di rispetto nel continuare a cercarmi, le bugie, il barlume di speranza che si accende al suo manifestarsi seguita dalla delusione della realtà (messaggi insalata e le varie cagxxx), ma fondamentalmente non mi ha mai promesso di lasciare la moglie e non è mai venuto a vedere un appartamento per una futura convivenza, quindi sono amareggiata dalla cialtronaggine ma non provo odio, assolutamente.
    Passata la rabbia degli scorsi giorni lo vedo per quello che è, un omuncolo che tira a campare sfruttando al meglio le occasioni; non lascerà mai la moglie perché ha mancanza di attributi, inoltre credo non stia poi così male dov’è tempo di trovare un’altra stampella e si rimetterà in pista.

  • Ariel, 14 Dicembre 2020 @ 01:19 Rispondi

    Spesso ho qui scritto che il cialtrone va mandato afanculo
    Scrivendolo apposta così vulgarisms espressione perché fosse chiaro che per riuscire a recuperare la propria Dignità Autostima ed equilibrio lucidità di scelta occorreva una netta distinzione tra lui che intortando si è approfittato dei nostri sentimenti trattenendoci in loop continuo con la manipolazione negativa verso di noi con la sua esperienza a vario impatto di gravità del manipolatore negativo

    Allora ovviamente se si riesce dopo percorso di via della cura terapeutica a troncare la relazione staccandoci da lui non significa che lo odiamo
    Ma al contrario si riesce ad ottenere la propria pace interiore lasciando perdere tutta la faccenda
    Svoltare aria fresca nuova vita

    Ma se poi con vero spirito umoristico ci viene da dire come ho fatto bene a mandarlo affanculo quel gran peezzo di CIALTRONZO

    Non significa che lo odiamo ma che siamo finalmente INDIPENDENTI DALLA DIPENDENZA AFFETTIVA GUARITE TOTALMENTE
    in grado di dare a Cesare ciò che è di Cesare

    Immagina Donna
    Siamo in spider sul mio duetto Alfa rosso tetto aperto e pensando en passant un attimo a lui ci parte il dito medio al ricordarlo semplicemente con una SANA RISATONA
    E via ingraniamo la seconda e un sorpasso a questa curva del passato ci fa volare verso Amare se stesse LIBERE ORMAI DA DIPENDENZA AFFETTIVA

    Non occorre più dire non lo odio
    Ma semplicemente alzare il medio ridendo dei guai che ormai possiamo archiviare con un sorriso veramente divertito
    La vera Guarigione è nella Tragedia che si trasforma in comicità

    En passant capelli al vento roboante INGRANIAMO LA SECONDA MARCIA E VIA AL SORPASSO DEL DOLORE!!!
    Così mi feci un giro tra le mie curve in salita

    Ah ah ah a medio alzato ah ah ah

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 23:04 Rispondi

    @Viovio, secondo me stare male è normale e può anche essere slegato dal fatto di amarlo ancora oppure no. Prendi il mio caso ad esempio, non lo amo più però ci sto male, per tutto ciò che mi ha fatto ovviamente e perché comunque l’ho amato follemente. Ogni tanto mi chiedo come reagirei se dovessi incontrarlo? Boh. Domanda retorica. Nel tuo caso mi dispiace tantissimo che in qualche modo nutri un briciolo di speranza (normalissimo, è successo anche a me nonostante il soggettone, quindi figurati) al contempo ti dico che faresti bene a pensarci 1 milione di volte prima di fare una scelta. Perché è un conto mentire su determinate cose sulle quali abbiamo mentito anche noi ai nostri mariti (dire che eravamo da qualche parte mentre in realtà eravamo altrove ad esempio) però fingere in casa come se nulla fosse è tutta un’altra storia. L’ho semplificata ma so che hai capito benissimo cosa intendo dire. Ti abbraccio ❤️

  • Oldplum, 13 Dicembre 2020 @ 23:03 Rispondi

    @ellelle, secondo me è presto. Anche io ho impiegato tanto prima di metabolizzare tutto. Non rinnego. È stata una esperienza da cui sono uscita in piedi e del tutto nuova. Non lo odio. Ma, come detto, non lo amo. Tornasse libero (spero non lo faccia mai) sarebbe imbarazzante dover dire certe cose senza ferire . Si vede che il suo percorso non è finito con me o inizia dopo di me. Voglio dire che se deve imparare qualcosa lo imparerà da qui in poi. Un bruco può non apprezzare l’idea di trasformarsi in farfalla ma prima o poi rimanere bruco sarà impossibile. Dovrà morire per rinascere con le ali. Magari non in questa vita. Per me la metamorfosi è iniziata con lui e ora io ho le ali e lui lo vedo dall’alto. Siamo due creature diverse ora. Io non posso più strisciare con lui. E lui non può ancora volare. Era ora di dirsi addio. Tutto qui.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:57 Rispondi

    @Stella2, infatti qualcuno mi ha fatto la battuta sul cambio uomo, persone che ovviamente non sanno nulla della mia situazione quindi era uno scherzo puro ma io dentro di me ho pensato “ma per carità di dio, mi manca solo un uomo nuovo adesso e poi sono a posto ahahaha”. Si, il nuovo taglio ha aiutato a rimettere in piedi la mia autostima, che era alle caviglie praticamente. E poi sentivo fortemente il desiderio di un cambiamento e quindi ecco :-). Grazie di tutto, so che ci siete e questo mi rincuora tantissimo. Oggi ho fatto una camminata rigenerante in montagna in mezzo a tantissima neve. Poesia per gli occhi, per la mente, per l’anima. Ma soprattutto mi sono resa conto che finalmente ho ricominciato a godermi il mondo intorno a me, un mondo che per troppo tempo è rimasto paralizzato. Un abbraccio. ❤️

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:50 Rispondi

    @Stella, ero strasicura che ci avresti dormito su e poi saresti giunta a questa conclusione. E hai ragionissima. Quando la moglie ti ha fatto male lui dove era? Ha pensato bene a pararsi il sedere. È una situazione così complessa che accettare di tornare con lui è come firmare il patto con il diavolo. Ciò che hai vissuto (e mi ci metto anche io dato che ho vissuto cose simili) sono state delle prove generali, pensa cosa potrebbe accadere se ci fosse la prova finale ossia la vita con lui, non oso nemmeno immaginare l’inferno. Brava, fatti aiutare da uno psicologo se senti che da sola fai fatica, ma ti vedo bella decisa e ribadisco, fai bene. Sicuramente soffri e posso capirti, ma soffriresti molto di più se vivessi una situazione di astio, ricatti e minacce continui. Ho capito che quando certe mogli partono in stato belligerante, non si fermano, è la loro indole, non c’entra la rabbia del momento, quindi meglio stare davvero alla larga da queste persone. Un abbraccio.

  • Crocus, 13 Dicembre 2020 @ 22:39 Rispondi

    @Vale, il mio con lei in casa non mi ha mai mandato un messaggio, nemmeno quando è mancato mio padre, ah no, in quel caso un messaggio veloce la mattina prima che si svegliasse lei poi nulla. Cioè ti rendi conto? Con un dolore così nel cuore hai giustamente voglia di sentire la persona che AMI, e invece niente. L’amore mi aveva dato decisamente alla testa, perché non rendersi conto in quei momenti di come da parte sua non ci fosse alcun sentimento è veramente assurdo ora che ci ripenso. Anche il mio ha fatto tutto da un giorno all’altro, solo che nel mio caso, non so se hai avuto modo di leggere la mia storia, stavamo programmando già la nostra vita insieme diciamo, avevamo visto una casa, parlavamo di avere figli insieme, della gestione dei suoi figli bla bla bla. Ci riuscirai Vale, te lo posso garantire. Con fatica, lacrime, rabbia e dolore profondo, ma piano piano ce la si fa. Ci vuole moltissima pazienza. Ti abbraccio.

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 22:22 Rispondi

    @Azzurra mi hai mostrato una visione molto realista a cui non avevo mai pensato: “lui interpretava una parte per me”, hai pienamente ragione. Quando eravamo insieme, nei messaggi le telefonate impersonava quello di cui avevo bisogno ma la sua vita vera era un’altra, lui era un’altra persona che non aveva nulla che vedere con l’uomo che credevo mi amasse. Si è dimostrato cinico, egoista e senza scrupoli pur di raggiungere i suoi scopi. Devo focalizzarmi sulla realtà dei fatti e non su un personaggio che rimarrà sempre dietro le quinte.
    Grazie per il suggerimento

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 21:33 Rispondi

    @Vale il tuo ex è una mina vagante, ora è distratto dalla novità quindi tutte le sue energie saranno canalizzate sulle cose da fare: cameretta per il bambino, passeggino, culla, cambio macchina, attenzioni da parte di tutti e chi più ne ha più ne metta; per questa ragione ha smesso con l’orbiting oppure c’è un’altra all’orizzonte, visto il soggetto senza scrupoli non mi stupirei.
    Quando si è così coinvolti l’orbiting da parte loro sortisce speranza, come a dire allora mi pensa! Capisco ti spiazzi il suo silenzio, ma fidati è talmente Cialtrone e amorale che presto farà capolino come se nulla fosse.
    Fatti forza cara, un uomo del genere è meglio perderlo che trovarlo

  • Viovio, 13 Dicembre 2020 @ 20:56 Rispondi

    @Ariel terapia a stecca mi è piaciuta Ahahahahah
    Grazie per il tuo incoraggiamento