20140412-082258.jpg

Genitori, se anche voi avete assistito al fenomeno, spiegatemi per quale recondita ragione i nostri figli hanno una sorta di fotocellula per cui, se c’è da svegliarsi presto bisogna buttarli giù dal letto a secchiate, mentre quando si può dormire, partite di calcio scout scuola impegni manifestazioni permettendo, leggi sabato e domenica, questi si svegliano all’alba.

Oggi Nicolò, il mio primogenito di 11 anni, si è presentato nel lettone alle 7,15! Mi fa piacere, la mamma non c’è, ci siamo coccolati, ma… Non potevamo procrastinare almeno alle otto?

Non dico dieci, non dico nove, dico otto!

L’altro, Sebastiano, per fortuna è più pigro, quindi si è palesato in un orario lussuosissimo, 8,15.

E la principessa? Dorme. Ma ha anche quattro anni!

Il problema è che quando sei sveglio… Ormai sei sveglio!

Sarà una lunga giornata.

Condividi:

4Commenti

  • Antonella, 12 Aprile 2014 @ 07:19 Rispondi

    Ecco un post che mi fa sentire meno sola: son 2 ore che sono in ballo con i 3 marmocchi: siamo tutti nella stessa barca! (Ma se nella barca ci mettessimo invece la copiosa prole, che si intrattengano tra di loro?)

    • alessandro pellizzari, 12 Aprile 2014 @ 07:40 Rispondi

      Il problema Antonella che possiamo pure metterceli, ma comunque dovrai portarli sulla barca tu. E comunque alle sette ci sarà sempre uno dei tre che ti viene di fianco nel lettone e ti bisbiglia, per non svegliarti… Papà, quando andiamo sulla barca?

  • Barbara Pivetta, 29 Aprile 2014 @ 07:12 Rispondi

    dai coraggio, i nostri i sabati e le domeniche variano tra le 6:30 e le 6:45…tenendo conto che quando vanno a scuola li svegliamo alle 7:30 comode, il fenomeno e’ inspiegabile, ancora di piu’ perche’ qui a quell’ora e’ praticamente sempre buio. Bisogna pero’ dire che da quando li abbiamo istruiti a preparare le colazioni, le cose sono notevolmente migliorate: restano a giocare silenziosamente nelle loro camerette, facendo finta di non esserci

    • alessandro pellizzari, 29 Aprile 2014 @ 07:15 Rispondi

      Vero ma comunque l’orecchio sempre in allerta dei genitori ti sveglia e allorai addio sonno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.