Pixabay

Una lettrice mi chiede se sono ancora del parere che di fronte alla presenza di figli minori di 18 anni è meglio non separarsi, finché si può: la risposta è che ho cambiato idea in questi anni di blog ascoltando le vostre storie, qui, #acasadiAle

Ho sempre pensato che i figli fossero il vero unico impedimento alla separazione.

Bisogna sottomettere i propri interessi a quelli degli innocenti dei quali hai la massima responsabilità.

Quindi, se avessi avuto dei problemi avrei fatto il separato in casa (vero e dichiarandolo però) almeno per qualche anno.

Questo però è possibile solo in mancanza di conflitti dei genitori davanti ai figli: si può finire di essere una coppia rimanendo ottimi genitori.

Se si litiga davanti a loro ogni giorno e non c’è nemmeno la parvenza di una convivenza civile ed è impossibile essere separati in casa è meglio anche per loro separarsi al più presto.

Poi ho visto, in questi anni, quelli che si separano: i figli soffrono ma non è una tragedia, soprattutto se sono molto piccoli non capiscono, soprattutto se i genitori collaborano e magari li fanno rimanere in casa anche quando tocca al papà il turno (sono i genitori che entrano ed escono a turno dalla casa di famiglia, non i ragazzi).

Poi ho visto che i papà separati spesso diventano papà migliori: “obbligati” a gestirli da soli e veramente tot volte al mese gli uomini hanno dovuto imparare a fare davvero i padri, senza poter più delegare a nessuno educazione e intrattenimento dei figli.

I figli crescono in fretta, diventano indipendenti. Presto i genitori faranno parte della loro vita solo marginalmente, e rimarranno soli.

Allora, chi non avrà una compagna vera di fianco sarà irrimediabilmente non felice oltre che solo. Magari non infelice, ma Non felice, che per un uomo è una condanna simile.

Quindi ho cambiato idea: avere figli non è ostativo per la separazione.

Lo è molto di più l’indigenza economica: non si ama sotto i ponti

Detto questo l’uomo che dopo anni di amantato vi tira fuori i figli come jolly-impedimento di fronte al vostro palesare che non volete/potete fare l’amante ancora a lungo fa una cialtronata

I figli gli impediscono di separarsi ma non gli hanno impedito di venire a letto con voi migliaia di volte: troppo comodo.

Anche il fatto di avervi detto fin da subito “io non lascerò mai i miei figli” non è sufficiente e non lo manleva dalle sue responsabilità verso di voi, se dopo passano mesi, anni di condivisione, di ti amo, di progetti e sogni di coppia.

Anche dire perderò i miei figli se lei mi scopre è falso: la legge tutela i genitori separati (guarda la rubrica L’avvocato risponde).

Non a caso se tu gli spieghi che la legge non consente di privare il genitore separato della presenza dei figli lui alza l’asticella e dice: “mi mancherebbe il quotidianità con loro”, he tradotto vuol dire “non è che penso di perderli, lo so che non li perdo ma questo è il muro che ti metto davanti per impedire alla nostra storia di proseguire se non come amanti”.

Neanche la “quotidianità”, che è la seconda scusa per non trasformarvi da amanti in coppia dopo “non mi farà più vedere i figli” è un ostacolo insuperabile: conosco padri separati che si alzano all’alba per fare colazione con i figli e portarli a scuola tutti i giorni e vanno via alle 22 dalla casa ex coniugale per metterli a letto.

Non è quindi una missione impossibile gestire i figli da separati anzi: certi uomini diventano padri più assidui e migliori dopo la separazione

In sintesi questo non è, ovviamente, un invito a separarsi e a non valutare o sottovalutare la tragedia del dover dire ai propri figli “io e mamma non ci amiamo più”: la separazione è uno tsunami che non auguro al mio peggior nemico, ma non si usano i figli per non ottemperare alle promesse (dette e Non dette: certi fatti parlano più delle parole) fatte all’amante.

Sincerely yours
Condividi:

245Commenti

  • Viovio, 6 Dicembre 2020 @ 21:19 Rispondi

    “I figli sono sempre una scusa per non lasciare ma mai per non tradire” quanta verità in questa frase.
    La mia storia con l’ex è riassunta in questo articolo, come credo la storia di molte altre; usare i figli come scusa e’ molto subdolo, perché sanno benissimo di far leva sul nostro istinto materno bloccando sul nascere le nostre richieste.
    Il mio ex diceva di amarmi ma di non “poter” stare con me per via dei bambini, sarebbe morto senza di loro, però tutto questo non gli ha mai impedito di venire a letto con me per anni. Alla mia domanda: come mai i tuoi figli sono un impedimento per stare con me e non per portarmi a letto? Mai avuto una risposta degna di essere chiamata in questo modo.

  • Crocus, 6 Dicembre 2020 @ 23:43 Rispondi

    @Viovio, e fa ancora più male quando uno ti dice “non puoi capire perché i figli non li hai”. Anche io alla fine della storia gli ho chiesto “ma scusa i figli li hai avuti sin dall’inizio, come mai non ci hai pensato prima?” Silenzio. E poi è partito con risposte del cavolo da arrampicatore sugli specchi, ma una risposta concreta non è mai arrivata. E già questo ti fa capire tante cose. Mi ha mentito (ovviamente l’ho capito solo a storia finita che in quel frangente mi ha ricoperta di bugie, aveva la faccia disperata quasi in lacrime, tu pensa che attore!) con la storia degli avvocati dicendomi che gli avevano detto che lei poteva non fargli vedere i figli mai più ecc. Poi mi sono informata da sola per i fatti miei, ho trovato un avvocato io e siamo andati insieme (a distanza di mesi ma in tutto quel periodo io ho creduto a tutte le frottole) che ha detto ciò che dice Ale. La legge oggi tutela i padri. E quindi cosa ha fatto poi? Mi ha detto che non avrebbe potuto vivere la quotidianità con loro. Va beh. È andata così.

  • Sissi, 7 Dicembre 2020 @ 11:49 Rispondi

    È proprio così. Sono stampati in serie. Sempre le stesse scuse. I figli da seguire, la quotidianità con loro, i padri modello che però non si sono posti problemi a mentire per anni mantenendo una doppia vita di bugie e false promesse. E messi di fronte alla realtà scappano o aggrediscono. Anche quando noi abbiamo mandato all’aria la nostra vita e affrontato separazioni difficili con bambini piccoli trascinati dal loro amore. Perché noi lo facciamo. Figli o no. Sembra siano solo loro ad averne.

  • Crocus, 7 Dicembre 2020 @ 14:03 Rispondi

    @Sissi, già! I padri modello! Che si sono scopati per tot tempo una che non era la mamma dei loro bambini però “tu non capisci il legame che si crea con un figlio” non si è fatto problemi a dirmelo dopo aver promesso l’impossibile. Il mio ex Sissi le ha fatte entrambe: è scappato e mi ha aggredita. Insomma, non mi ha fatto mancare nulla.

  • Sissi, 7 Dicembre 2020 @ 15:58 Rispondi

    Non facciamoci prendere in giro. La separazione non distrugge il rapporto con i figli. Il mio ex marito da quando ci siamo separati è diventato un padre migliore. Più presente e attento. Sono solo palle. Sono solo dei cialtroni oppure degli inetti. Degli incapaci di prendere una decisione, dei falsi e fondamentalmente dei deboli. Noi no, ragazze, noi siamo delle guerriere. E dobbiamo mettere noi stesse al primo posto. Questa esperienza ci servirà per renderci più forti. Teniamo duro. Anche quando ci viene il magone, la nostalgia e l’ansia.

  • Ariel, 7 Dicembre 2020 @ 16:33 Rispondi

    Sono lontana anni luce da queste problematiche
    Perché la mia esperienza di antiche radici è fatta da un insieme variegato di coppie prime e seconde e terze nozze
    Tutte con tanti figli e nessun problema di sorta ne di cialtroni che hanno fatto aspettare la loro amante per anni al plurale a quanto mi risulta ad esempio i miei Nonni impiegarono tar amantato e nuove nozze un anno e mezzo dirada e non di più eppure ci stavano 4 figli di mia Nonna

    Ecco credo che come sempre dipenda molto dal dove si vive e dalla società in cui si vive e così ovviamente sta naturale farsi mille problemi di ogni tipo pur di non assumersi le proprie responsabilità

    Insomma se ci riuscirono i miei Nonni in tempi decisamente antichi e pure con problemi economici e non solo quelli ,ma ben di peggio vita la guarda di mezzo
    Eccomcredo che restino tanti fattori del lasciarsi condizionare dalla gente la parrocchia il bar gli amici che si giudicano Sommariamente e Severenante sulla base del GNIENTE

    Fa ben sperare @CaroAlessandro che tu abbia cambiato idea
    Perché solo chi resta fossilizzato fisso sulle proprie idee e valutazioni rispecchierebbe sicuro una azione negativa verso se stesso incapace di autocritica e della società tutta perché chi sta in grado di RAVVEDERSI NELLE PROPRIE CONVINZIONI
    Dimostra un vero grande vantaggio positivo anche verso gli altri oltre che per se stesso.

  • Minerva, 7 Dicembre 2020 @ 21:22 Rispondi

    C’è anche la versione “i bambini non sono tutti uguali” quando tu una figlia ce l’hai e la decisione l’hai presa lo stesso!!!! Hanno sempre una scusa pronta per non dire quello che pensano in realtà, cioè che non vogliono lasciare la moglie per noi!

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 00:54 Rispondi

    @Sissi che bel messaggio di incoraggiamento, hai proprio ragione dobbiamo imparare a pretendere di essere felici! Senza incaponirci o giustificare uomini di cui ci siamo innamorate, quando sono solamente cialtroni incalliti. Affrontare una separazione non è affatto semplice, soprattutto se ci sono dei figli di mezzo, però se lo si vuole ci si riesce il resto sono tutte scuse, a maggior ragione se ti sei trombato l’amante per anni.

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 08:23 Rispondi

    @Minevra, nel palmares delle cazzate è presente anche questa! Mi ha sempre detto che uno dei due figli era super sensibile, quindi diverso dagli altri e quindi per lui la separazione sarebbe stata devastante. Chissà però se avesse saputo che il padre si scopava un’altra come avrebbe reagito? Ecco in quei momenti non pensano proprio alla sensibilità dei propri figli. Cialtroni e miserabili.

  • Viovio, 8 Dicembre 2020 @ 11:54 Rispondi

    @Minerva la scusa dei figli mi fa andare fuori di testa, divento una iena, proprio perché è la presa per il cxxo più grande. Credono di essere dei super uomini, il mio era un martire per i figli però non si è mai posto alcun scrupolo per venire a letto con me.
    È stato questo blog ad aprirmi gli occhi. sull’ argomento e se ripenso ad i sensi di colpa che era riuscito a farmi provare mi arrabbio ancora di più.

  • maribel, 8 Dicembre 2020 @ 14:55 Rispondi

    Grazie @Ale per.questo articolo .
    Anche per aver scritto, con una semplicità meravigliosa, di come hai cambiato idea.
    Un abbraccio.

    • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2020 @ 17:22 Rispondi

      grazie a te

  • Crocus, 8 Dicembre 2020 @ 16:15 Rispondi

    @Viovio, la scusa dei figli è schifosa, pessima, senza senso. Li mettono tanto in mezzo ma poi non hanno rispetto nemmeno per loro. Mettono solo se stessi al primo… questo ti dà la misura delle persone che sono. Via Via Via! Siamo LIBERE! E mi raccomando stop con i sensi di colpa, lasciamoli a chi dovrebbe averli per davvero. Ti abbraccio bella!

  • leilei, 10 Dicembre 2020 @ 09:22 Rispondi

    Io non ho cambiato parere. Cosa deve pensare un figlio di un padre che preferisce sacrificare la quotidianità della tavola, della buonanotte, del “puoi venire un attimo a vedere perchè questa cosa non funziona?” per un’altra donna? Un padre che magari preferisce vivere con figli non suoi, accompagnarli a scuola o a fare sport…No, per me è inaccettabile.
    Una madre i figli se li porta dietro, per un padre è diverso.
    Parlando per esperienza personale, mio figlio è molto legato ad entrambi i genitori. Col padre condivide la passione per la musica, con me parla di politica, di filosofia, si fa consigliare sul look. Pur essendo adulto (20 anni), vedo che cerca ancora molto il confronto con noi. E noi siamo presenti in qualsiasi momento lui ci cerchi. Non sacrificherei mai questo per l’amore per un altro uomo.

    E non parlatemi di affido congiunto per i figli minorenni, perchè di fatto è solo una formula scritta, difficilissima da mettere in pratica proprio per questioni organizzative.
    Parlo

  • oldplum, 10 Dicembre 2020 @ 10:06 Rispondi

    Mettere davanti i figli è proprio pazzesco. Fammi capire, tu rischi di venir scoperto da tua moglie , di sollevare un casino assoluto (creando ripercussioni anche sui bambini) pur di avere una amante però non convoli con lei (pur amandola tantisssssssimo) per non far del male ai figli? Ma è una tautologia!
    per non far del male ai figli (se di male si vuol parlare) allora non rischi nemmeno potenzialmente e l’amante non te la fai e basta. seghe e acqua. a vita.
    Che poi ai figli fai peggio mostrando una immagine familiare finta ma questo è un altro discorso.
    Che poi i figli si fanno una loro vita e a te te lasciano all’ospizio e ti vengono a trovare a natale e a pasqua se hanno tempo. E va bene così.

  • cossora, 10 Dicembre 2020 @ 10:11 Rispondi

    Ci vuole amore. Se ami tua moglie non la tradisci, se ami la tua amante prima o poi ci stai insieme e se ami i tuoi figli non ti fai i cazzi tuoi di nascosto per salvarti la faccia. Non si mente a chi si ama.
    L’amore è anima, e l’anima non sa mentire.
    Non è il cervelo che subentra e razionalizza, non può.
    Non c’è da avere un’opinone in merito. Quindi non nascondetevi dietro a ‘io sto perchè li amo e non farei mai loro una cosa simile’ perchè siete soltanto ridicoli.

  • oldplum, 10 Dicembre 2020 @ 10:14 Rispondi

    tutto ciò per dire che non è per amore dei figli che non si separano. E’ per la loro necessità . Che è quella di non perdere lo status quo : casa, figli vicinissimi (a cui spesso nemmeno badano davvero, non come le mamme almeno, per quanto la raccontino) e immagine intonsa. ma loro questo sul serio lo raccontano e se lo raccontano come amore per i figli. ma è solo amore per sè stessi: perdere niente, avere di più.

  • leilei, 10 Dicembre 2020 @ 11:02 Rispondi

    Per non parlare poi delle condizioni economiche, che inevitabilmente con una separazione cambiano.
    Se oggi posso offrire a mio figlio la possibilità di fare l’università, di frequentare due corsi per alimentare le sue passioni, di spendere soldi per uno strumento musicale molto costoso, di pensare di dargli una mano dal punto di vista economico quando vorrà andare a vivere per conto proprio, se mi separassi cambierebbe tutto anche per lui.
    No, mi sentirei troppo egoista per obbligarlo a cambiare la sua vita. Potrei farlo davvero solo se la mia vita fosse un inferno.

  • cossora, 10 Dicembre 2020 @ 11:23 Rispondi

    Mi unisco a @Maribel: solo i grandi sanno cambiare idea!

  • maribel, 10 Dicembre 2020 @ 11:36 Rispondi

    @leilei lo scrivi con grinta. perchè alla fine è quella parte di te che non sei riuscita a demolire, e nemmeno lui. tu lo sai che molti ci riescono e magari non è così tragico come la vedete voi. è la parte rigida del nostro essere che non si piega, vero @leilei? ti ci sottometti, ma resta sempre un grande rimpianto.
    ma io ti capisco, sai, ci lotto tutti i giorni con le rigidità che mi legano come lacci.

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 14:38 Rispondi

    @old, “perdere niente, avere di più”. Grazie per questi tuoi commenti. Leggere tutto ciò mi aiuta a capire moltissime cose della storia con il mio ex. Concordo pienamente quando dici che se uno non vuole rischiare nulla allora non si fa l’amante. Invece fanno un bordello assurdo (la mia storia è un esempio lampante direi) dove qualcuno ha rischiato pure la vita, per poi dire che lui i figli non li puoi lasciare, loro hanno bisogno di lui, lo cercano sempre, anzi un giorno mi disse pure “oggi ad esempio mi hanno chiamato 4 volte mentre ero al lavoro”. Beh io di figli non ne ho, ma personalmente in quanto mamma insegnerei loro che se papà è al lavoro non lo si disturba… perché se no crescono con l’idea che tutto gli è dovuto, che non ci sono regole da rispettare. Eppure l’educazione parte dalla piccole cose.

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 14:44 Rispondi

    @Cossora, pura verità. 92 Min di applausi.
    E poi “se ami non tradisci” (moglie, figli, amante, chiunque) per me è il riassunto di tutte le chiacchiere che facciamo qui a casa di Ale. Non aggiungerei altro. ❤️

  • cossora, 10 Dicembre 2020 @ 15:16 Rispondi

    @leilei giuro che non ce l’ho con te personalmente.
    Scusate tutte ragazze.. ma con una madre così (molto old style, grazie al cielo le generazioni evolvono) che tipo di maschi possono crescere?
    Quelli che va bene mentire, agire di convenienza, non cercare la propria indipendenza.
    L’importante nella vita è ottenere lo strumento che costa, fare le vacanze patinate e andare nell’università top.
    Poi se mammà dorme sia con papà che con l’amico ..fa niente.
    Se papà lo sa e se ne frega tanto le donne sono oggetti da esibire in società ..pazienza.
    L’importante è che rimangano insieme, così non sperperano i soldi per comprarmi il bilocale in centro.

    Agghiacciante.

  • agnese, 10 Dicembre 2020 @ 19:04 Rispondi

    @cossora agghiacciante davvero…. I tuoi figli sono ancora degli adolescenti, il mio è già un adulto. L’ho cresciuto da sola (ho divorziato quando aveva due anni).
    Leggo @leilei è non so che dire!
    Il mio da tre anni vive all’estero dove studia all’università e aiuta ai nonni. Quando ha voluto uno scooter ha lavorato tutta estate, quando vuole altro….lavora. I soldi che li do mette da parte. Insomma. E io sono fiera di lui perché esempio del padre non ha mai avuto, del padrino meglio non parlare…
    E se per i figli dobbiamo essere questo, conto in banca, ipocrisia pura e falsità…. No. Non è così che si insegna la vita a chi dipende da noi….

  • Crocus, 10 Dicembre 2020 @ 20:59 Rispondi

    @Cossora, come già detto in un altro post io vengo da una famiglia MOLTO semplice ma dai valori MOLTO forti. Non abbiamo mai fatto vacanze patinate e l’università che ho frequentato non era il top. E mi rendo conto spesso e volentieri che vengo guardata male perché non metto l’accento su determinate cose (tra le quali anche quelle da te menzionate) bensì mi concentro sugli aspetti spirituali. Con questo non voglio dire che i soldi non siano importanti, per carità mangiare bisogno mangiare, ma santo cielo cerchiamo di trasmettere alle generazioni future qualcosa di più umano, insegniamo loro come vanno curati i rapporti tra le persone. A proposito, il mio ex mi aveva fatto un discorso agghiacciante una volta (nel suo periodo di indecisione) dicendomi “eh sai se faccio un altro figlio, vuol dire che gli altri due anziché andare in montagna 4 volte al mese, dovranno andarci 2 volte in meno”. La cosa mi ferì profondamente (anche perché quello era già un campanello d’allarme sul fatto che avevamo valori totalmente diversi), perché non sono scappata non ha più importanza, però per dire che si, c’è un po’ questa idea sbagliata che ai figli bisogno dare tutto senza mai porre un limite e se per caso non riesci a farlo allora sei uno sfigato. E così facendo si perde di vista la cosa più importante: l’amore.

  • Oldplum, 10 Dicembre 2020 @ 21:35 Rispondi

    @crocus ma guarda che potevi dirgli che anche se si separa i figli lo potrebbero chiamare uguale, anche al lavoro. Mica finirebbe al 41bis.
    Che SOGGETTONI.
    Il bello è che ci beviamo ste psraculate come birra fresca quando siamo innamorate. Da lucida uno che ti racconta ste fandonie lo mandi a cahs senza la cartaigienica.
    Mamma mia.
    A volte mi ritornano in mente certe PUTTANATE che mi bevevo con la cannuccia proprio. Quanto ero rincoglionita, zio bono.

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    @Old, questa minchiata me l’aveva detta dopo che mi ha lasciata, come per dire “vedi ho fatte la scelta giusta” però da innamorata mi sono bevuta tantissime altre, che mi prenderei a schiaffi da sola guarda. E comunque le chiamate dei figli mentre era al lavoro erano pilotate dalla sua maestà Miss Moglie (dopo la scoperta del tradimento sti figli glieli metteva ormai anche nel piatto, una pazza squinternata che cercava di tenerselo in tutti modi. Dovrei ringraziarla a dire il vero perché se non lo avesse fatto magari sarei ancora a bermi le puttanate di suo marito e a soffrire come un cane).

  • Crocus, 11 Dicembre 2020 @ 09:09 Rispondi

    @Agnese, totalmente d’accordo con te. Dipende tutto da quello che un genitore vuole trasmettere al proprio figlio.

  • Oldplum, 11 Dicembre 2020 @ 09:43 Rispondi

    Ieri ho ascoltato una cosa molto bella sull’educazione dei figli. In sostanza spesso li educhiamo all’infelicità. Gli insegnamo che l’infelicità funziona. Battere i piedi, urlare, piangere, pretendere funziona. Glielo facciamo capire dando tutto quello che vogliono appena li vediamo tristi o arrabbiati perché non possono avere ciò che vogliono.
    Così capiscono inconsciamente (e lo fanno lungo tutta la vita) che essere infelici funziona. Ma non è cosi. Non quando si è adulti . Ma ormai il pattern è impiantato nel cervello. E da adulti sono infelici sperando che l’infelicità li porterà ad un risultato, magari per intervento divino, del partner, dei figli o del riconoscimento sociale. “Ehi guarda soffro..mi dai attenzione?”

  • Rosa, 11 Dicembre 2020 @ 14:18 Rispondi

    @Cossora : Ci vuole amore. Se ami tua moglie non la tradisci, se ami la tua amante prima o poi ci stai insieme e se ami i tuoi figli non ti fai i cazzi tuoi di nascosto per salvarti la faccia. Non si mente a chi si ama.
    L’amore è anima, e l’anima non sa mentire.
    Standing ovation

  • Rosa, 11 Dicembre 2020 @ 14:20 Rispondi

    Qualcuno diceva che solo i morti e gli stupidi non cambiano mai idea…

  • Maddy, 11 Dicembre 2020 @ 16:02 Rispondi

    @old e @cossora: un insieme di ragione e sentimento, cervello e cuore.
    Grazie per i vostri interventi
    Come sempre, i figli sono, non voglio dire la scusa, ma l’impedimento più forte, la maggior resistenza al cambiamento.
    Ho sempre messo i miei figli al primo posto, anche in situazioni molto complicate verificatesi con mio marito. A un certo punto però, ho iniziato a chiedermi: è questo il vero senso dell’amore, della verità e del rispetto che voglio insegnare loro?

  • Maddy, 11 Dicembre 2020 @ 16:03 Rispondi

    @Ale: grazie per questo articolo e per la tua maturata visione

    • alessandro pellizzari, 11 Dicembre 2020 @ 21:43 Rispondi

      Grazie a te

  • Sognatrice, 28 Dicembre 2020 @ 09:37 Rispondi

    Sono perfettamente d’accordo con quello che dici, credo sia proprio un fatto di puro egoismo. Più che i figli, non vogliono rinunciare alle comodità della vita famigliare dove pensa a tutto la compagna e decide lei anche per lui. A me ha sempre detto che non vuole far vivere sua figlia con i genitori separati perché a lui è successo quando era piccolo e ne ha sofferto tantissimo. Aspetterà che sua figlia sia più grande per fare poi le sue scelte, ma per ora vuole che cresca in un ambiente sereno dove non si respira aria di crisi.

  • leilei, 28 Dicembre 2020 @ 10:31 Rispondi

    Cossora probabilmente hai ragione. Ma se la felicità di mio figlio passa anche attraverso cose materiali, non mi sento di negargliela. Dai miei genitori non ho avuto nulla, mi sono pure pagata il matrimonio con annessi e connessi. Ho iniziato a lavorare a 19 anni, mentre facevo l’università, e non ho mai smesso. Quel poco che ho me lo sono guadagnato..
    Ancora adesso io e mio marito abbiamo conti separati, io mi pago tutto, dall’acquisto al mantenimento dell’auto alle spese sanitarie, ai vestiti, al parrucchiere. Dividiamo spese di casa e per il figlio.
    Se posso dare a mio figlio la possibilità di avere le spalle coperte fin da subito, lo faccio volentieri e metto da parte tutto il resto.

  • leilei, 28 Dicembre 2020 @ 10:42 Rispondi

    Sognatrice il problema è che quando i figli crescono, i compagni invecchiano. E poi abbiamo il coraggio di lasciarli?
    Mio marito ha 10 anni più di me, sono sicura che se lo lasciassi ne sarebbe devastato. Già quando percepisce che qualcosa non va inizia con tachicardia, insonnia, mal di stomaco.
    Per non parlare della compagna del mio amante, che smetterebbe di mangiare.

  • Viovio, 28 Dicembre 2020 @ 10:50 Rispondi

    @Sognatrice mi separerò quando mia figlia sarà grande e’ la stessa stronzata che mi sono sentita ripetere io. I figli sono il jolly per uscirne “puliti” quando presentiamo il conto, ma in realtà non sono mai stati un impedimento per scoparci come e quanto volevano. Mi piacerebbe chiedere il parere dei loro figli, se sapessero che papino scopa beatamente con un’altra poi torna a casa come se niente fosse. Sono disgustata da questi discorsi.

  • leilei, 28 Dicembre 2020 @ 12:16 Rispondi

    Ma davvero voi pensate di riuscire ad essere felici sull’infelicità degli altri? A me sembra una cosa così impossibile.
    Ricordo la faccia di mio marito quando scoprì il mio tradimento, ricordo quanto dimagrì in quel periodo e ricordo quando gli dissi che non sarei andata via.

  • rassegnato, 28 Dicembre 2020 @ 12:44 Rispondi

    ciao a tutte/i, è la prima volta che scrivo, ma la milionesima che leggo 🙂
    spesso o quasi sempre, il problema che viene fuori dai commenti, sono gli uomini. Io ho avuto il problema inverso…..ovvero, la narcisista, la falsa, bugiarda, la mitragliatrice delle cazzate, è stata la mia amante. e anche lei, oltre il resto, ha usato la scusa dei figli ( io mi sono separato, senza figli, perchè mi ero bevuto tutto….e soprattutto mi ero innamorato). Cosa ne pensate, voi mamme e donne, di quando invece la scusa oggetto di questo articolo, viene usato dalle mamme? usereste gli stessi aggettivi usati per gli uomini?
    grazie a tutte e grazie ad Alessandro

  • leilei, 28 Dicembre 2020 @ 13:21 Rispondi

    Viovio questa cosa l’ho già scritta, ma la ripeto. Il fatto che scopi fuori e poi torni a casa non toglie nulla ai figli, nel senso di attenzioni, presenza, accudimento. Due ore a letto con te non tolgono nulla al resto della giornata con loro.
    Bisogna imparare a distinguere la coppia dalla famiglia.
    Per quanto riguarda il discorso morale, i figli potranno giudicare da grandi, semmai verranno a conoscenza di questa storia.

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 13:56 Rispondi

    @leilei, e quindi si è più felici fingendo? Cioè tu sei rimasta con tuo marito per non dare un dolore a lui ma hai continuato a tradirlo e ti ha beccato per ben 3 volte. E tu questa pantomima la chiami felicità? Dai su, perdonami ma a me questa cosa sa di ipocrisia. Non sono felice di fare infelice nessuno ma non sono nemmeno Madre Teresa per sacrificare la mia felicità. Se non ti amo non posso fingere, non ti amo, fine. Ma poi potrebbe anche starmi bene come ragionamento per chi ce la fa ma allora non continui a tradire. E voglio che sia chiaro, non sto giudicando il fatto di aver continuato a tradire bensì il tuo ragionamento “davvero credete di riuscire ad essere felici sull’infelicità degli altri”. È una totale contraddizione.

  • Ariel, 28 Dicembre 2020 @ 13:56 Rispondi

    @Lei credo che non sempre sia così e cioè che se ci si separa e poi si forma una nuova coppia e vita in che mine non è vero che si costruisce qualcosa sulla infelicita altrui
    Ovviamente dipende dal come ci si arriva a concretezza del nuovo legame
    E molti fattori sicuro contribuiscono a superare questo concetto che esteso così in apparenza si resta portati a credere che quando un legame non regge più separarsi e con reciproco amore tra amanti si possa fare nuova famiglia

    Ecco ad esempio i mie anonni erano in seconde nozze e cioè prima di sposarsi sono stati amanti
    E cioè è esistito un tempo del piede in due scarpe
    Ma ad esempio nonostante mia Nonna avesse quattro figli dal primo marito

    Ecco che il tempo che impiegarono gli amanti a formare nuova famiglia in nuove nozze non passò più di un anno e mezzo circa

    Eppure erano tempi duri guerra di mezzo
    E pure difficoltà economiche

    Questo per dire che se davvero un legame è finito e un nuovo amore è nato

    Amore NON CONOSCE OSTACOLI PURCHÉ ESISTANO PRESUPPOSTI DI RECIPROCITÀ FATTIVA

    Amore no di parole ma di fatti
    E fatti pure dandosi na mossa
    Che ad aspettare gli asini che volano sicuro non si tratta mai di Amore ne di qua ne di la

    Quindi con certe regole che funzionano sempre
    Amore vince
    Ma attenzione vince quando è Vero e si concretizza PRESTO NO TARDI!!!

  • Oldplum, 28 Dicembre 2020 @ 14:24 Rispondi

    @leilei credo che una cosa del genere possa accadere solo se si è superato un certo schema di pensiero.
    In più devo dire che tu non sei causa della felicità o infelicità di nessuno. Non ne hai la responsabilità. Ognuno è responsabile di sé stesso. E comunque, allora dovreste smettere tu e il.tuo amante. Perché potenzialmente state mettendo OGNI GIORNO in campo la possibilità di creare infelicità a tutti
    Quindi il tuo discorso è ipocrita.
    Mi rendo “felicina” di nascosto perché gli altri ne rimarrebbero turbati e se mi scoprono amen.

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 14:46 Rispondi

    @Leilei, anche io dai miei genitori non ho avuto nulla materialmente parlando, ma perché non avevano la possibilità quindi va bene così. Ma in compenso ho avuto TUTTO parlando in termini di valori, amore, armonia, sintonia, cultura, interessi, ecc ecc. Quindi personalmente se anche avessi di più rispetto ai miei genitori inteso come soldi o beni materiali, ai miei figli, se mai li dovessi avere, vorrei passare come prima tutto ciò che ha a che fare con la parte spirituale, poi tutto il resto. Quindi vorrei mantenere lo stesso tipo di educazione e valori per intenderci. Vorrei che capissero che nella vita le cose non ti cadono dagli alberi ma devi sudartele e guadagnartele.

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 15:37 Rispondi

    @rassegnato, altroché! Nessuno è esente dalla critiche se se le merita, a prescindere dal sesso. Semplicemente al livello statistico gli stronzi sono più maschi che femmine ma ciò non toglie che esistano anche donne cattive, narcisiste, invidiose, bugiarde (la moglie del mio ex amante ne è l’esempio). Mi dispiace moltissimo perché tu abbia trovato un personaggio del genere. Come stai ora? Quanto è durata la vostra storia? Un abbraccio.

    • alessandro pellizzari, 28 Dicembre 2020 @ 16:12 Rispondi

      Esistono donne seriali.Ne parleremo mercoledì 30 dicembre alle 21 con Laura Avalle, giornalista mia ospite nella diretta

  • Viovio, 28 Dicembre 2020 @ 15:56 Rispondi

    @leilei senza offesa, ma a volte leggendoti mi sembri il mio ex e rimango veramente basita da certe tue affermazioni, a maggior ragione perché sei una donna e generalmente siamo più propense e coraggiose nel realizzare quello in cui crediamo.
    Nemmeno io toglievo attenzioni o affetto a mia figlia nelle due ore settimanali in cui decidevo di andare a letto con il mio ex, ma ti assicuro che guardarmi allo specchio era diventato difficile e non solo per mia figlia ma per tutta la situazione che si era creata.
    Meglio crescere i figli nella menzogna, stare vicino al coniuge come se nulla fosse e vedersi con l’amante di nascosto per sopperire alle mancanze del mio matrimonio? Anche no grazie, lo lascio fare a te ed al mio ex. Costruire la mia felicità sull’infelicita’ degli altri? Ma tuo marito, dopo aver scoperto più volte il tuo tradimento e sapendo che resti con lui per convenienza, affetto e tutto quello che si instaura dopo anni di matrimonio è felice? Non credo proprio, ma sicuramente preferisce il male minore e non sconvolgere la sua vita.
    Non saprei dirti se sarei stata felice con il mio ex (visto come si è rivelato dopo la ns rottura ho seri dubbi a riguardo) però se il suo amore fosse stato autentico, esattamente come il mio ci avrei provato, cazzo se ci avrei provato! E soprattutto avrei smesso di prendere in giro tante persone solamente per un mio tornaconto.
    Se c’è una cosa che mi ha insegnato questa storia è che non scenderò mai più a compromessi con nessuno, soprattutto con me stessa!
    Tornando a mia figlia, preferisco mille volte insegnarle la dignità ed il rispetto per gli altri piuttosto che garantirle la Bocconi e la prima a darle l’esempio voglio essere io.

  • Viovio, 28 Dicembre 2020 @ 16:32 Rispondi

    @Rassegnato parliamo di uomini perché la maggior parte di utenti che scrivono sono donne, ma nessuno è esente alle critiche.
    Raccontaci qualcosa di più

  • Crocus, 28 Dicembre 2020 @ 16:46 Rispondi

    @Viovio, oh ma io e te siamo allineate, i nostri commenti qui sopra sembra che li abbiamo scritti insieme ❤️ bellissima sta cosa sorella virtuale !

  • Viovio, 28 Dicembre 2020 @ 20:39 Rispondi

    @Cro ahahaha hai ragione.
    Dimmi di te, come va oggi?

  • Crocus, 29 Dicembre 2020 @ 07:40 Rispondi

    @Vio, questi giorni normale, qualche minutino di rabbia e chiacchiericcio interno (non posso eternare se sono in casa, mio marito mi prenderebbe per pazza ahahaha) ma poi per il resto le cose scorrono in modo abbastanza tranquillo diciamo… Tu bella?

  • Sognatrice, 29 Dicembre 2020 @ 07:59 Rispondi

    I figli non sono un impedimento alla relazione extraconiugale perché essendo molto bravo a tenere nascosto tutto e fingendo benissimo a casa, pensa di non togliere niente alla famiglia e soprattutto alla figlia. Sulla serenità dei figli piccoli sono d’accordo anche se non trovo sia necessario fingere completamente con la compagna riempiendola di attenzioni formali. Mi chiedo se sia mai successo che, diventati i figli un po’ più grandi, due amanti siano effettivamente riusciti a stare insieme lasciando i rispettivi compagni.

    • alessandro pellizzari, 29 Dicembre 2020 @ 10:11 Rispondi

      Succede nel 20% dei casi. Ho visto che se i figli sono molto piccoli la separazione può essere più metabolizzabile se il padre rimane assiduo e buon genitore

  • leilei, 29 Dicembre 2020 @ 08:41 Rispondi

    Mio marito sa che non lo amo, perchè gliel’ho detto chiaramente, mi ha risposto basta che tu mi voglia bene. Certo che non è felice, ma lo sarebbe molto meno se lo lasciassi. Diciamo che siamo infelici entrambi, ma in maniera accettabile. E ti assicuro che non è un controsenso. Gli ho chiesto chiaramente se voleva separarsi, avremmo potuto fare una cosa tranquilla, senza conflitti. Mi ha detto assolutamente no.

    • alessandro pellizzari, 29 Dicembre 2020 @ 10:10 Rispondi

      Mio marito sa che non lo amo, perchè gliel’ho detto chiaramente, mi ha risposto basta che tu mi voglia bene.
      Che tristezza. Questa inerzia di tuo marito è probabilmente uno dei motivi del fallimento del matrimonio

  • leilei, 29 Dicembre 2020 @ 08:46 Rispondi

    Crocus i miei non erano affatto in sintonia, due caratteri opposti. Mia madre non era felice per nulla, ma hanno scelto di stare così.
    Io non li giudico. Era la loro vita.

    • alessandro pellizzari, 29 Dicembre 2020 @ 10:09 Rispondi

      Le vecchie coppie non si lasciavano mai

  • leilei, 29 Dicembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    Viovio non so, forse ragiono così perchè tengo distinte famiglia e coppia. Sicuramente mio figlio che ormai è adulto, ha la sua idea di noi due come coppia, e sicuramente non è una bella idea. Una volta ci ha detto io non so come facciate a stare ancora insieme. Ma si farà la sua vita e deciderà per sè. Quello che gli ho sempre detto è non aver e fretta di scegliere, meglio stare soli anche fino a 40 anni, ma essere certi di aver trovato la persona giusta. Nella vita non è necessario stare in coppia, le amicizie vere e gli interessi importanti possono essere anche molto più soddisfacenti. Il suo sogno è fare il musicista e vivere in tour, l’amore è l’ultimo dei suoi pensieri.
    Di certa non potrà mai pensare che siamo stati cattivi genitori. Di questo ne ho la certezza perchè ce lo dice apertamente. Al di là delle cose materiali che cerchiamo di garantirgli, siamo sempre presenti e disponibili, parliamo molto di tutto e lo sosteniamo nei suoi progetti.

  • Viovio, 29 Dicembre 2020 @ 11:06 Rispondi

    @Cro ho avuto un momento di crisi a Santo Stefano, sentivo la rabbia ribollire, ma gli altri giorni sono trascorsi tranquilli anche se ho ricominciato a sognarlo. Questo mi infastidisce abbastanza..vorrei trovare un modo per toglierlo dai miei pensieri durante la notte come faccio di giorno.
    Ho paura di incontrarlo per caso e non riuscire a gestire le emozioni, spero di dimostrare tanta indifferenza come riesce @Azzurra.
    Un bacione

  • rassegnato, 29 Dicembre 2020 @ 11:10 Rispondi

    @Crocus grazie per il tuo riscontro, e grazie anche a @Vivio. Come sto…. Sono arrabbiato, deluso, e ho molto rancore….ma tutto nei miei riguardi. So bene che l’amore quando c’è veramente, magari ti annebbia un pò la ratio…ma cavolo…io sono stato proprio un co…..e. E sapete perchè? Perchè le dimostrazioni che lei in realtà mi stesse prendendo in giro, me le dava in continuazione. Le scuse più disparate quando gli chiedevo se poteva evitare cose col marito che non riguardassero i figli (la scusa x eccellenza usata e abusata), o le mie costanti richieste per poter trovare il tempo (poco ovviamente) per stare insieme. Tutti i miei sacrifici fatti per poter stare con lei, quando era il mio turno (credetemi, davvero poche poche volte). Solo che ogni volta, ogni volta che “decidevo” di chiuderla, in qualche modo, lavorando anche insieme (altro casino), riabboccavo. Questa cosa è durata 6 anni circa. E quando provavo a riprendermi la mia vita, uscendo, conoscendo qualcuna, venivo attaccato come se fossi il peggior essere umano (lato narcisista suo??). Insomma, ho dato veramente tanto a questa persona, mi ha sempre allungato con la scusa dei figli, che erano piccoli, che cercavano sempre il padre e quindi lei non si sentiva di togliere il padre ai suoi figli. I figli sono un pò cresciuti e la scusa si ripete. Come anche le cazzate, al punto che questi facevano tutte le cose di coppia, uscite, regali, cene, feste, tranne ovviamente il sesso….addirittura secondo lei mi sarei dovuto bere anche la stronzata che questo suo marito stava con lei facendo tutto, tranne sesso anche per tre anni di fila. Immagino possiate capire lo stato d’animo. Magari, anzi, quasi sicuramente, la mia storia, o ancora meglio IO, è/sono di facili giudizi. Ma credetemi, quando ci si è dentro, sembra un c…o di incantesimo. Sembra non riuscire ad uscirne. Adesso non mi sento di esserne uscito, perchè a lei mi lega quella sensazione forte di rancore e rabbia di cui vi parlavo prima. Ma sicuramente, sono ormai cosciente e rassegnato di quel che è stato.
    Vi chiedo scusa per la mia lungaggine, ma non sapevo riassumere meglio.
    un forte abbraccio a tutte/i
    grazie di cuore per aver dedicato qualche minuto anche per me

  • Crocus, 29 Dicembre 2020 @ 16:12 Rispondi

    @rassegnato, lei sembra il mio ex cialtrone al femminile. Ti credo sulla parola! Lo so bene come ci si sente quando sei in mezzo e non riesci ad uscirne. Lo so bene cosa significa elemosinare un po’ di tempo in più per stare insieme. Lo so bene cosa significa sentirsi dire “in casa lei per me è una appendice, manco ci parliamo praticamente” e poi scoprire grazie al blog di Ale che si scopava me e poi lei e viceversa. Uno schifo. La rabbia e il rancore sono più che normali dopo aver vissuto queste relazioni malsane, la tua è durata parecchio tra l’altro… Ma quindi ora sei in CDS? Quanto tempo fa è finita la storia? Dicevi che tu ti sei separato per stare con lei? Un abbraccio @rassegnato. Stai qui a casa di Ale e vedrai che piano piano la rabbia e il rancore spariranno. Ti abbraccio.

  • Crocus, 29 Dicembre 2020 @ 16:17 Rispondi

    @Viovio, datti tempo. Arriverà anche quel momento, è “normale” sognarlo purtroppo. Ecco, nel tuo caso la difficoltà sta nel fatto che per forza di cose prima o poi vi dovrete vedere (visto il legame di amicizia), questo deve essere orribile. Ma non c’è proprio modo per evitare questi incontri? Scusa la domanda ma giusto per capire perché mi dispiace da morire che il tuo CDS attuato con tanta fatica, lacrime e dolore, debba essere interrotto quando vi vedrete. Se avrai raggiunto l’indifferenza allora direi nessun problema, il punto che è che se lo vedi prima di raggiungerla, ecco, può risultare un po’ più difficile.

  • Viovio, 29 Dicembre 2020 @ 22:23 Rispondi

    @Crocus purtroppo non c’è modo di evitarlo perché a parte il rapporto di amicizia frequentiamo gli stessi luoghi e lo stesso vale per i nostri figli. Le restrizioni del momento mi stanno aiutando, ma quando torneremo alla normalità sarà quasi impossibile non incontrarlo. Mi faccio forza e leggo continuamente il blog, le vostre storie mi danno speranza e determinazione ad uscirne, soprattutto non mi sento più sola ad affrontare tutto questo ed è un aiuto fondamentale.
    Prima o poi arriverà anche questa famosa indifferenza!
    Un bacione

  • Viovio, 29 Dicembre 2020 @ 22:46 Rispondi

    @Rassegnato la tua storia sembra il riassunto della mia e quello che stai provando idem. Che ti devo dire, chiamiamolo incantesimo, nel mio caso direi desiderio di credergli nonostante le contraddizioni lampanti: cene, regali, uscite con gli amici, vacanze (tutto dettagliatamente postato sui social dalla moglie), ma a sentire lui erano praticamente separati in casa e stavano insieme solo per i figli. Le foto? Un modo della moglie per mostrare al mondo la finta felicità e non destare sospetti ai parenti, peccato che 3 mesi fa decisi di guardare il profilo del mio ex da un altro account(non eravamo amici sui social) e ho letto e visto nero su bianco la verità che non volevo vedere, mi sarei data 4 schiaffoni da sola per essermi lasciata prendere per il culo in quel modo.
    Sei anni sono tanti, ora sei un uomo libero hai tutto il diritto e permettimi di aggiungere il dovere di voltare pagina e rifarti una vita.
    Sono persone che non ci amano, hanno bisogno di noi per sopperire e colmare un vuoto ma non siamo indispensabili altrimenti avrebbero fatto altre scelte.
    Ancora adesso mi interrogo su come riescano a tenere in piedi due situazione parallele per anni facendo gli innamorati con noi e i coniugi perfetti dall’altra parte.
    Ti abbraccio

  • Viovio, 29 Dicembre 2020 @ 22:55 Rispondi

    @rassegnato la goccia che ha fatto traboccare il vaso sono state alcune foto e commenti suoi inequivocabili che mi hanno dato la forza di chiudere ogni canale di comunicazione, le avvisaglie ci sono sempre state eh.. però ho continuato fino ad arrivare ad esplodere, non sostenevo più la situazione, per me è durata 4 anni.

  • Stella2, 30 Dicembre 2020 @ 08:43 Rispondi

    @Rassegnato non ti devi sentire sicuramente un c******* per aver amato una persona 🙂 @Ale ce lo dice sempre.
    La tua storia è simile a quelle di tante di noi qui. L’unica differenza è che ad essere innamorato è un uomo e quella che fa la stronza è una donna. Ti ha dato le briciole e tu ti sei accontentato, ma solo perché sei innamorato e ti sei fatto andare bene una condizione che normalmente non accetteremmo mai. Capisco benissimo quando dici che ti sentivi sotto incantesimo. Quando sono di fronte a lui spesso ancora mi capita la stessa cosa. È davvero difficile riuscire ad essere lucidi in queste situazioni. Ti auguro di dimenticarla al più presto e farti una vita con una donna che ti ami veramente e che non ti cerchi solo per un suo bisogno egoistico. Un abbraccio e grazie per la tua testimonianza 🙂

  • Stella2, 30 Dicembre 2020 @ 08:45 Rispondi

    @Viovio incredibile anch’io lo sto sognando in questi giorni. E questo mi ha portato a perdere nuovamente la serenità acquisita nei giorni scorsi e ad essere vulnerabile. Poi l’ho dovuto risentire e rivedere per lavoro ed è da ieri che sono giù. Ti sono vicina e ti abbraccio

  • rassegnato, 30 Dicembre 2020 @ 09:15 Rispondi

    @crocus @viovio grazie ragazze per il vostro sostegno. Io sono in CDS da un paio di mesi….lei ovviamente prova sempre, coi suoi modi falsi e le sue strategie, una sorta di apertura…..ma con tutte le mie forze sto cercando di trattenermi. Anche io ho scoperto cose totalmente discordanti con quanto millantava, sui social. Io comunque si, mi sono lasciato con mia moglie per lei. Nel senso che con la mia ex moglie, le cose già non andavano, non la amavo più, e ho trovato la forza di dirglielo per permettergli di rifarsi una vita, visto che eravamo giovani….avendo anche la mia stupida convinzione che potessi anche io già ricominciare una nuova vita con sta deficiente.
    Che dire ragazze, dobbiamo farcela. Gli abbiamo dato tanto troppo del nostro tempo, che nessuno ci restituirà, e per questa ragione, non vale proprio la pena darne altro. E’ dura, ma chissà….magari in qualche modo, da qualcuno, verremo ripagati di quanto non abbiamo ricevuto, avendo invece dato e sopportato tantissimo.
    un abbraccio a tutte/i e grazie

  • Crocus, 30 Dicembre 2020 @ 10:17 Rispondi

    @Vio, mi dispiace moltissimo :-(. Io tra tutte le sfighe che ho avuto almeno non ho la sfiga di doverlo incontrare. E questo sicuramente aiuta alla guarigione. Ho letto del fatto che hai visto/letto sul suo profilo cose inequivocabili, che cosa brutta e dolorosa. Comunque anche noi non eravamo in contatto sui social, lo eravamo solo all’inizio poi ovviamente la sua segretaria (= moglie :D) mi ha eliminata ovunque. Che omuncolo eh, cioè una gli prende il telefono e fa il cazzo che vuole ma lui si riteneva una persona forte e determinata. Infatti, si è visto.

  • Oldplum, 30 Dicembre 2020 @ 13:58 Rispondi

    @viovio cavoli, è terribile leggere e vedere cose che contraddicono ciò che ci viene propinato. Capisco il.tuo sconcerto e il.tuo dolore.
    Ne hai parlato con lui quando hai scoperto la cosa?
    È difficile accettare che ci sia una tale presa in giro verso la donna con cui è sposato. Perché poi è quello che ti viene da pensare. Se turlupina lei, a me che racconta? Da qui lo smarrimento e la scarsa fiducia che poi è la fine del sentimento. Come fai ad amare uno di cui non ti fidi?
    Io credo che pochissimi siano sul serio separati in casa. Ma c è una via di mezzo tra essere separati in casa ed essere in una situazione regolare.
    Ammetto che se uno sta in quella terra di mezzo non esce con lei da solo, non spiattella la felicità (finta) sui social.
    Magari vivacchiano.

  • Viovio, 30 Dicembre 2020 @ 21:20 Rispondi

    @Old devo dire mea culpa perché frequentandoli la verità è sempre stata sotto ai miei occhi, ho assistito a certe scene che a ripensarci mi si rivolta lo stomaco e ovviamente in privato mi incazzavo e lo riprendevo, la sua risposta era sempre la stessa: non capisci che in quelle circostanze io prendo per il culo lei e non te?ma se voglio farmi i cazzi miei devo tenerla tranquilla è l’unico modo per poter trascorrere più tempo con te. Io quella rincoglionita non la amo ma c’ho fatto due figli e ormai il danno è fatto. La ns storia è durata 4 anni, i primi 2 e mezzo siamo stati la stampella reciproca dei nostri matrimoni e davo meno peso a certi avvenimenti, la parte “ludica” è durata a lungo, poi qualcosa è cambiato in me e credevo pure in lui perché vivavamo quasi in simbiosi(fra telefono ed incontri fugaci di soli 5 minuti per abbracciarci o darci un bacio). Ora capisco siano state solo cazzate, abitiamo vicini e le scuse si potevano trovare, andavano spesso in altre città per vivere qualche ora come una coppia “normale” e stupidamente ho nostalgia di quei momenti perché era bellissimo, vi sembrerà assurdo ma mi sentivo amata. Ripensandoci ora provo rammarico perché era solo un’illusione, un bellissimo sogno che non sarebbe mai diventato realtà perché lui non lo avrebbe mai voluto e lo ha dimostrato.

  • Crocus, 30 Dicembre 2020 @ 21:29 Rispondi

    @rassegnato ❤️. Ma quindi è proprio stronza dio santo! Mi raccomando trattieniti e soprattutto bloccala ovunque, su ogni fronte. Comunque fa piacere leggere finalmente di un uomo ONESTO, un uomo con la U maiuscola. Grande @rassegnato, davvero! La cosa che fa male di più è proprio quella di aver regalato il nostro tempo prezioso (che non torna più come hai giustamente detto tu) a persone prive di umanità come i nostri ex. Fatti forza caro, e resta qui, la casa di Ale è di grande aiuto. Ne usciremo!

  • Viovio, 30 Dicembre 2020 @ 21:33 Rispondi

    @Old so per certo non sia innamorato di sua moglie, come non lo sono tutti gli uomini che vengono descritti in questo blog, però mi ha ferito la falsità che ha usato per tenermi legata a lui. Non sono un detective, non ho social e non me ne frega un caxxo di postare o di guardare quello che fanno gli altri ma quando ero arrivato allo stremo avevo bisogno di vedere e leggere con i miei occhi la verità e l’ho fatto, lui si è giustificato con le solite stronzate, era talmente convinto che non avrei mai visto nulla che si è quasi stupito quando gli ho spiattellato in faccia la verità, arrancando scuse e dicendomi che non potevo attaccarmi a fatti accaduti un anno fa… posso ridere?!? La verità è che mi sono innamorata di un coglione, perché ho un marito che non mi dava più certe attenzioni e con cui ho avuto problemi di un certo tipo, invece di salvare il salvabile mi sono lasciata abbindolare da un uomo che vedeva (di nascosto) cosa mi stava accadendo e ne ha approfittato. Ma il nostro è un concorso di colpa e non immagini quanto mi senta stupida per essermi comportata in questo modo senza aver dato una chance al mio matrimonio, perché credetemi il mio ex amante non gli porta neanche le ciabatte a mio marito! Con questo non voglio piangermi addosso, sono pienamente cosciente dei miei sbagli, ma una cosa te/ve l’assicuro: quel coglione non mi vedrà più neanche in cartolina!!!

  • Viovio, 30 Dicembre 2020 @ 22:06 Rispondi

    @Cro sono incidenti che si sarebbero potuti evitare se avessi fatto scelte migliori :-p
    Ci pensavo oggi… ok dovrò incontrarlo e l’effetto mi rivolterà come un calzino(è inevitabile ne sono cosciente), però mi sono detta: un uomo così cosa potrà darmi oltre al calvario che ho passato nell’ultimo anno? Un bel niente, se non peggio.
    Io un uomo di un’altra non lo voglio, non voglio essere la seconda scelta e non voglio aspettare il mio turno. Voglio un uomo che si prenda cura di me, che mi ami e che mi rispetti, lui non è nessuno di questi, l’ho idealizzato nella mia testa come credo tante di noi. Tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare e dovrò lavorarci ancora tanto su questo argomento, perché non so te/voi lo desidero ancora tantissimo fisicamente ma purtroppo oltre l’intimità (che era tanta roba) non c’è nient’altro che possa concretizzarsi, perché è un uomo che ama solo se stesso e sa fingere… mamma mia se sa fingere!!! Quella poveretta di sua moglie, di cui tanto ero gelosa ma adesso ti giuro mi fa pena è convintissima che lui la ami! A volte mi metto nei suoi panni e penso se dovesse scoprire di che pasta è fatto suo marito, mi vengono i brividi.
    Mio marito ha capito benissimo sia successo qualcosa di grave e abbiamo iniziato ad affrontare i nostri problemi, loro vanno avanti come se niente fosse perché lui è un attore nato e non gli è mai fregato un cazzo di me.

  • Viovio, 30 Dicembre 2020 @ 22:19 Rispondi

    @Stellina facciamoci forza, io mi sento giù all’idea di doverlo incontrare figuriamoci quando succederà!!! L’altra notte ho sognato che cercava di farmi ingelosire abbracciando e baciando la moglie, mi sono svegliata su tutte le furie, ma ti pare che questi coglioni debbano rovinarci il sonno durante le ferie?!? A quanto pare si :-p
    Lavorarci insieme deve essere un delirio, però con il tempo ce la di può fare, lo testimoniano le ragazze “Old” del blog ed io sono fermamente convinta nella riuscita. Porta pazienza @Stellina, sei così giovane non hai vincoli, caxxo ma un bel chiodo di quelli che ti scompigliano tutti i capelli no?!??!? Te lo meriti eccomeeee. Fallo penare e se non torna con fatti concreti sfanculalo e pensa a me, dopo un mese di cds è riapparso con una lettera anonima modi serial killer per indurmi a sbloccarlo e dirmi che l’unica cosa cambiata era che doveva stare chiuso in casa per motivi di salute, dopo che lo avevo mollato per le sue bugie e mi aveva giurato amore eterno ma di stare con me ufficialmente neanche a parlarne. Vuoi un uomo così a 27 anni?!? Non lo voglio io che ne ho 39, sono sposata e ho una figlia.
    Non ti sto cazziando tesoro, non fraintendere, voglio solo aprirti gli occhi a non perdere tempo con una persona che non ti merita.

  • Viovio, 30 Dicembre 2020 @ 22:31 Rispondi

    @Rassegnato ci abbiamo creduto, molte donne sono brave come certi uomini a farci credere una realtà che non esiste. Quella realtà Io l’ho sempre allontanata dai miei occhi, non volevo vedere ma quando il sentimento ha preso il sopravvento il desiderio di chiarezza e sincerità mi ha messo davanti ai fatti, costringendomi a scegliere; se fosse stato per lui avremmo continuato all’infinito, chi stava meglio del mio ex?!? Non ho mai rotto le palle, lo assecondavo in tutto perché avevamo situazioni simili, una casa a disposizione (una seconda casa mia per incontraci), la stampella perfetta.
    La cosa che mi fa più rabbia è saperlo a casa, vivere la sua solita vita ,sicuramente con qualche giramento di palle in più perché non ci sono, ma nonostante tutto svivacchiare alla grande mentre io mi violento il cervello per farlo uscire dalla mia testa.

  • Viovio, 31 Dicembre 2020 @ 00:33 Rispondi

    @Cro quando concludi le frasi con “Dio Santo” mi fai morire Ahahahahah !!! Mi sembra di sentire la tua voce con l’accento di Eliselle, non so perché ma ti immagino frizzante come lei 🙂

  • Crocus, 31 Dicembre 2020 @ 09:00 Rispondi

    @Vio, ma tuo marito ha capito cosa esattamente? Che forse c’è stato un altro? Lato intimità, come già detto varie volte, con il mio ex stronzo era strepitoso, ma non lo desidero più da quando ho iniziato il CDS, cioè i momenti belli passati insieme non mi tornano mai in mente. Io non ti so dire cosa è successo al mio cervello, ma ha resettato completamente i momenti splendidi passati insieme. Forse perché ho realizzato chi è lui veramente quindi quei momenti anche se belli alla fine ho capito che erano finti, che lui fingeva, quindi il bello dove è? Per quanto riguarda la moglie del mio ex sai già come la penso :D, le auguro di essere cornificata e presa per il culo fino alla fine dei suoi giorni. È ciò che si merita. Nel tuo caso, sei sicura che lei non abbia snasato proprio niente di niente?

  • Crocus, 31 Dicembre 2020 @ 09:11 Rispondi

    @Vio, su questo aspetto i nostri ex sono uguali. Quante volte mi sono sentita dire “ma non capisci che io così facendo la prendo per il culo?”. Ecco, se ci ripenso ora, quella che è una frase schifosa, forte, bisogna SCAPPARE subito senza mai voltarsi indietro! Un vero uomo non direbbe mai una cosa del genere. Cioè lui mi bloccava (perché lei voleva che lui facesse così) ed io soffrivo come un cane. Lo so che può sembrare una cagata ma a me ogni volta che mi bloccava la sera e nel weekend, mi si bloccava il cuore :-(. Un giorno in lacrime gli ho chiesto di non farlo più e lui ha risposto in modo cattivo NO. Poi però per rabbonirmi mi ha detto quella schifezza. Quanta violenza che mi sono lasciata fare, non mi capacito.
    P.s. anche io quando gli rinfacciavo alcune cose che non avevamo chiarito mi liquidiava con un bel “dai possiamo non parlare di cose accadute un anno fa?”.

  • Crocus, 31 Dicembre 2020 @ 10:05 Rispondi

    @Vio, il punto è che ciò che immagini è pure vero! Abbiamo le stesse origini io e lei :D! E la frizzantezza pure e ci sono altre cose che ho in comune con lei ma te le dirò in privato 😛 altrimenti rischio di svelare troppo qui :*!

  • Viovio, 31 Dicembre 2020 @ 11:03 Rispondi

    @Cro mio marito ha sempre minimizzato i nostri problemi ed è stato abbondantemente egoista riguardo ad avvenimenti accaduti negli ultimi anni, nonostante tutto ho sempre cercato di fargli capire cosa non andasse fino a tirare i remi in barca e fare ciò che ho fatto. Non mi sto giustificato, ma spiegando cosa mi ha spinto a tradire. L’estate scorsa ho aperto il vaso di Pandora anche su sue sollecitazioni, visto il mio radicale cambiamento e sono stata un fiume in piena, l’unica cosa che ho omesso è stato il tradimento perché avrebbe voluto sapere a tutti i costi l’identità del mio amante e non l’avrei rivelato nemmeno sotto tortura.(non avrei mai rovinato la vita al mio ex, se avessi potuto parlare avrei vuotato il sacco). Poco prima di attuare il cds sono stata da un avvocato per capire come muovermi(con mio marito) ma ero talmente sdrenata di energie che ho accantonato il tutto per riflettere in modo lucido. La mia psicologa mi ha detto: prima riacquisisci lucidità e tranquillità, poi prenderai decisioni importanti e a distanza di mesi devo darle ragione.

  • Viovio, 31 Dicembre 2020 @ 11:10 Rispondi

    @Cro la moglie di lui vive su un altro pianeta, l’importante che abbia il portafoglio pieno e lui come zerbino e tutto il resto passa in secondo piano.
    No, non ha mai sospettato nulla, ne di me e di nessun’altra e la dice lunga su come sappia mentire il marito… che schifo! Pensa che lo ripetevo pure a lui: come fa a non avere sospetti se trascorri mesi senza sfiorarla? E lui: bho, non dice mai nulla si vede che sta bene così… si vede che gliela sai raccontare alla grande!

  • Crocus, 31 Dicembre 2020 @ 11:20 Rispondi

    @viovio, avrei detto le stesse cose della moglie del mio ex eppure poi quando è scoppiata la bomba sai già cosa ha fatto (che non le interessava solo portafoglio e l’uomo zerbino…) Sicuramente tu lei la conosci bene però la mia storia mi ha insegnato che certe persone non le conosci mai fino in fondo purtroppo. E anche io quando gli chiedevo ma scusa, se tu sei uno sessualmente attivo, nel lasso di tempo tra una scoperta e l’altra in cui lei era ultraconvinta che non ci vedessimo più, non si poneva domande su come stava andando avanti suo marito? Ero straconvinta che loro non avessero più rapporti eh, gli facevo la domanda per dire “ma lei come ragiona”. Mi dava delle risposte fugaci però giuro che mai avrei messo in dubbio la sua fedeltà nei miei confronti. Eppure… Grazie @Ale che mi hai aperti gli occhi.

  • Crocus, 31 Dicembre 2020 @ 11:39 Rispondi

    @Viovio, giusto il consiglio della psicologa. Che non significa che resterai con tuo marito, significa che prenderei le tue scelte con calma. ❤️

  • elleelle, 31 Dicembre 2020 @ 13:15 Rispondi

    @crocus, Viovio
    Noi abbiamo cominciato a flirtare sul social e potevano vedere tutti: moglie, amici, parenti.
    Lui non metteva mai niente su di lei, negli anni precedenti la nostra conoscenza forse un paio di foto e un paio di tag a cui lei non aveva mai risposto.
    Per 5 anni e mezzo lei era come inesistente.
    Hanno cominciato a mettere qualcosa dopo che ci siamo lasciati, ma sappiamo anche bene il perché. Una foto pubblica trasforma la finzione in realtà, sono meccanismi psicologici piuttosto banali. Si capisce che sono artefatti perché non c’è calore nei pochi messaggi che si scambiano, non c’è senso dell’umorismo confronto ad altre coppie che conosco.
    Era un rapporto finito da tempo, adesso andranno avanti fino al mitico trapasso citato da @Oldplum.
    Nel periodo natalizio il mio ex ha sofferto sul social, eh sì, poverino, stranamente anche sotto ai post di un amico comune, che io vedo sempre.
    È così, raccontarsi delle balle non fa mai bene.

  • Stella2, 31 Dicembre 2020 @ 21:06 Rispondi

    @Viovio incredibile che debbano disturbarci anche nei giorni di festa XD comunque hai ragione, non dobbiamo perdere tempo con persone che non ci meritano. Ho 27 anni e non voglio aspettarlo fino a quando lui avrà 60 anni e sarà libero (così disse una volta). Io voglio vivere!! Il problema è che lo amo ancora e quando lo vedo mi scombussola stare con lui, perché non mi lascia stare e anche perché mi fa emozionare. Un conto è la razionalità, un altro il cuore. Devo trovare il modo che vadano di pari passo. Sto iniziando a volermi più bene, magari questa è la giusta via. Ci ho provato con un chiodo, veramente, ma non faceva per me, lo trovavo noioso e così alla fine l’ho salutato, dal momento che lui voleva una cosa seria e io non volevo prenderlo in giro. Il tuo è stile stalker, mi fa un po’ paura ahah ti voglio bene @Vio so che mi dici certe cose per il mio bene e non per cazziarmi. Bacino

  • Crocus, 1 Gennaio 2021 @ 10:08 Rispondi

    @Stella2 bella mi spiace da morire sentirti in alto mare anche se comprendo totalmente come ti senti. Dovrai trovare la forza Stellina per chiudere definitivamente altrimenti finirai per impazzire dal dolore (visto appunto che lui ha già chiarito tutto). Ahahahah quando arriverà a 60 e sarà libero, ma mandalo a ca**** va! Questa è un’altra frase di fronte alla quale bisognerebbe fare marcia indietro e scappare il più lontano possibile! Ma tu pensa che cialtrone… Un abbraccio piccola! ❤️

  • Viovio, 1 Gennaio 2021 @ 12:22 Rispondi

    @Stellina tieni duro, quando lo incontrerai al lavoro e tenterà di flirtare pensa a tutte le cavolate (vedi a 60 anni mi separo ecc ecc) che ti ha raccontato e dopo aver fatto l’innamorato con te se ne torna felice e contento a casina dove la moglie lo sta aspettando come se nulla fosse. Che tristezza di uomini! Ieri sera la mamma del mio ex mi ha mandato gli auguri, corredati con foto di lui moglie e figli vestiti di rosso, naturalmente sorrisone durbans modi Mulino Bianco style e niente, mi sono rivista la sua faccia da caxxo anche nel 2021, speriamo non sia un presagio Ahahahahah
    Lì per li mi sono agitata, poi ho riflettuto su tutte le volte che ho visto quell’immagine, alle mie sclerate, ma in realtà era meglio mi fossi arrabbiata con me stessa per avergli permesso di monopolizzare il mio cuore e la mia testa.
    @Stellina ora stai male, anche per me non è affatto facile affrontare tutto questo ma pensa alla loro insoddisfazione! Sono persone che devono recitare una parte per il resto della loro vita e per sentirsi appagati creare una vita parallela a quella ufficiale.. che mezzi uomini.
    Un abbraccione bella

  • Stella2, 1 Gennaio 2021 @ 16:04 Rispondi

    @Crocus hai ragione. Un vero cialtrone. Disse così, perché almeno a 60 anni il bimbo sarà grande a sufficienza. Che mona (si dice così dalle mie parti)!!
    Per il 2021 l’obiettivo è di lasciarlo andare e lasciarlo vivere la sua vita, che io voglio vivere la mia in modo sereno. Il problema è che appena sente che mi allontano, cerca di riprendermi e ahimè ci riesce, perché vedendolo di persona faccio molta fatica a resistergli 🙁 però sono abbastanza contenta di me stessa, sto facendo dei passi avanti (anche se a volte torno indietro), perché mi oppongo alle sue avances e mi viene naturale trattarlo freddamente. Solo che più lo tratto male e sono distante e più mi rincorre.

  • elleelle, 1 Gennaio 2021 @ 23:20 Rispondi

    @Stella2
    Mamma mia, hai 27 anni, corri, scappa lontano da questo qui!
    Io avevo 26 quando ho avuto una storia con un uomo impegnato. Storia fortunatamente finita presto (dopo tre mesi gli ho detto che doveva decidere) e non me ne sono mai pentita un secondo.
    Lui aveva 10 anni più di me ed era una lagna, grazie al cielo non ha scelto me!!!
    Non avere scrupoli, lasciatelo alle spalle e prendila come un’esperienza che capita di fare ma che poi ti apre gli occhi.
    Alla tua età hai davvero il mondo ai tuoi piedi, figurati se devi perdere tempo e tranquillità in questo modo…
    Forza, forza, vai avanti senza farti troppe domande!

  • elleelle, 1 Gennaio 2021 @ 23:23 Rispondi

    @Stella2
    E quando ti rincorre per riagganciarti, prendilo da parte e digli seriamente di piantarla di rendersi ridicolo, che tu sei giovane e hai di meglio da fare. Vedrai come se ne va alla veloce!
    Perché alla fine sta anche a noi essere ferme e impedirgli di tornare quando e come gli pare e a nessun uomo piace sentirsi dire che è vecchio e sta facendo la figura del coglione.

  • Stella2, 2 Gennaio 2021 @ 10:54 Rispondi

    @Viovio posso solo immaginare l’incazzatura che hai avuto quando ti sei vista arrivare la foto della famigliola felice di rosso vestita. Non è facile per me che ce l’ho al lavoro, ma non deve esserlo nemmeno per te che ci hai a che fare come amico di famiglia e devi pure fare finta di niente. Ahaha spero che la sua faccia non sia un presagio di un 2021 nefasto ti prego no, ma piuttosto un vecchio brutto retaggio del 2020. Brava comunque che hai distolto la rabbia da lui, così gli dai meno importanza.
    Hai ragione, comunque, sono mezzi uomini debili e insoddisfatti che devono fingere per tutta la vita in primis con loro stessi e poi con tutti gli altri. Non vorrei essere lui per nulla al mondo e nemmeno nella sua povera compagna. Ti abbraccio forte e grazie del supporto ❤️

  • Maddy, 2 Gennaio 2021 @ 12:48 Rispondi

    @stella2 ti capisco molto bene. È dura, molto dura.
    Spero che presto si possa tornare ad una situazione di libertà. I tuoi 27 anni ti permetteranno sicuramente di fare amicizie nuove e piano piano lasciar andare.
    Ti abbraccio

  • Oldplum, 2 Gennaio 2021 @ 12:51 Rispondi

    @stella2 , la vuoi la sincera verità?
    Un uomo di 40 anni non si mette con una di 27 mollando moglie e figli. Te l’ha detto anche lui.
    Sai cosa accadrà appena vi scoprono?
    Lo immagini?
    Hai immaginato anche le ripercussioni sul lavoro?
    Scappa, bambina.

  • Maddy, 2 Gennaio 2021 @ 12:54 Rispondi

    @viovio mamma mia quante devi averne passate anche tu!
    Posso chiederti una cosa? Ma quindi lui ti diceva tranquillamente che mai avrebbe cambiato la sua situazione? E tu, quando hai deciso di attuare il cds glielo hai comunicato, cioè gli hai detto apertamente che non era più tua intenzione né vederlo né sentirlo? Oppure da un giorno all’altro lo hai fatto e basta?
    Ti abbraccio

  • Oldplum, 2 Gennaio 2021 @ 12:56 Rispondi

    (Perché immagino che lui, nell’organigramma aziendale, sia un po sopra te. E dunque…nel caso di casini sai chi ci rimette? Non lui)

  • Maddy, 2 Gennaio 2021 @ 13:55 Rispondi

    E questa cosa di vedere la famigliola bella sorridente, che sia Natale, vacanza o semplice momento insieme mi fa rabbia e tristezza insieme. Io per fortuna non ho mai visto nulla perché lui è anti social.
    Posso solo immaginare il disgusto… la prosecuzione della farsa…

  • Crocus, 2 Gennaio 2021 @ 14:28 Rispondi

    @Viovio, oh ma che due coglioni ricevere foto sue e della super famigliola del Mulino Bianco daaaaaai, povero amica mia. Posso solo immaginare la rabbia/dolore nel vederli tutti sorridenti vestiti di rosso come se nulla fosse. Ma che se ne vadano a ca****. Ribadisco, il tuo caso purtroppo è difficile per il legame che c’è tra le vostre famiglie e da quel che capisco non può essere rotto. Alla fine anche a te le varie restrizioni ti hanno fatto solo bene. Io, brutto da dire lo so, però sarei morta se non ci fosse stata la pandemia sai, stare lontana dall’ufficio per me è stata una manna dal cielo. Spero di essere totalmente indifferente quando mi toccherà ritornarci.

  • Ariel, 2 Gennaio 2021 @ 14:45 Rispondi

    @Oldplum lo sai pur essendo da un lato concorde con questo tuo saggio e realistico suggerimento a @Stella2
    È verissimo tutto ciò che qui hai scritto come non essere d’accordo ?

    Si ma mi chiedevo possibile che una Donna non possa amare chi caspita vuole?

    Senza nessuna discriminazione di qualunque tipo
    Provenienza colore della pelle stato continente e pure la differenza di età

    Perché riflettevo sul fatto che ovviamente è puro Machismo di questa nostra specifica società il fatto che non si capisce come mai il Maschio che si innamora della ventenne e lui magari ne ha trenta di più lui VINE VISTO COME FIGO AFFASCINANTE E CHE CE LO HA PIÙ BELLO PRESTANT eccetera

    La DONNA NOOOO
    La Donna DEVE ESSERE SEMPRE GIOVANE e mi raccomando non sopra I vent anni a vedersi perché altrimenti FA SCHIFO che una DONNA MATURA possa innamorarsi e essere ricambiata

    Ecco per dirti che mi chiedevo che finché nessuno comincia tra Donne a lanciarsi nel poter seguire uomo che si ama e senza la discriminazione della età del aspetto fisico che vogliamolo dire che ci sono maschi che si credono na bellezza del xxxzo e sono solo che dei cialtroni che inzuppanompossibilmente le MINORENNI

    ERA UN RIPASSO STORICO E ATTUALE GIUSTO PER VIVERE NEL PRESENTE DOVE ANCORA LE DONNE SONO COSTRETTE A RINUNCIARE RESTANDO OBBEDIENTI E CIOÈ SOTTOMESSE AL POTERE MASCHILISTA

    CHE SI RIVERBERA IN TUTTO PURE NEL LAVORO !!!

    Poi certamente se si hannomfigli o se un amore non corrisponde a fatti reciproci concreti Okkei ormai lo sappiamo

    Ma che tout court un a Donna le sia preclusa la possibilità di amare se viene chi cxxxxzo le pare ecco volevo solo che restasse scritto
    Per ricordarlo a tutte le Donne e a tutti i Maschilisti

  • Viovio, 2 Gennaio 2021 @ 19:31 Rispondi

    @Ciao Maddy innanzitutto buon anno!come stai? Come procedono le cose? Rispondendo alle tue domande si, lui mi ha sempre detto non avrebbe lasciato la moglie e me lo ha ribadito quando gli dissi che non riuscivo più ad andare avanti così, tutto corredato con mille parole di amore e scuse. Mi sono fatta da parte e gli ho chiesto di rispettare il mio distacco, ti giuro non ho mai fatto scenate, pianti disperati o rotto le palle, gli ho parlato con il cuore in mano e accettato il suo rifiuto. Stop. Tutto questo un anno fa, poi è iniziato il mio calvario perché nonostante tutto lui tornava, lo faceva sempre, diceva che non riusciva a stare senza di me che mi amava ed io cedevo, ma la situazione rimaneva invariata. Mi sono avvelenata per tutto il 2020, gli spiegavo stessi malissimo in questo tira e molla e di lasciarmi in pace dal momento non avesse intenzioni serie ma lui se ne è sempre fregato nascondendosi dietro alla sua incapacità di starmi lontano. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato vedere foto e leggere commenti inequivocabili a dimostrazione che la sua situazione familiare non fosse affatto come mi veniva dipinta da anni. Gli ho parlato e vomitato addosso tutto il mio disgusto, la mia delusione per le sue bugie e gli ho detto di sparire definitivamente dalla mia vita e ho attuato il cds totale (tutto questo i primi di ottobre).

  • Viovio, 2 Gennaio 2021 @ 19:40 Rispondi

    @Maddy il cds avrei dovuto attuarlo un anno fa, dopo la prima separazione e davanti al suo menefreghismo dal momento che non voleva stare ufficialmente con me, ma non voleva nemmeno perdermi. Non ci riuscivo, mi mancava terribilmente nonostante capissi il suo doppio gioco e sapessi di non essere una priorità, poi quando ho toccato il fondo è arrivata la svolta perché mi sono detta ora basta! Naturalmente lui ha interrotto in modo subdolo il mio cds ed orbitato senza ritegno, ma del resto cosa potevo aspettarmi da un bamboccio del genere? Lasciamolo ai suoi selfie con moglie e figli, la sua vita è una recita la mia non più.
    Un abbraccio grande

  • Stella2, 2 Gennaio 2021 @ 19:49 Rispondi

    @Elleelle anche lui ha 10 anni più di me. Cercherò di seguire il tuo consiglio, promesso. Già ora mi defilo la maggior parte delle volte quando ci prova, ma non gli ho mai fatto capire di essere un coglione, perché lo amo e perché è il mio capo. Per entrambi i motivi. Ma mi devo lasciare questa esperienza alle spalle.

  • Viovio, 2 Gennaio 2021 @ 19:49 Rispondi

    @Cro la foto ricevuta come auguri mi ha destabilizzato sul momento, d’altra parte la fanno uguale tutti gli anni quindi sai che novità?!? Il teatrino prosegue indisturbato da mooooolto tempo
    L’ho guardata e mi sono detta: mamma mia che faccione da caxxo!!! E ti assicuro che l’ho sempre visto bello come un Dio, che brutti effetti l’amore Ahahahahah. Fortunatamente non ho avuto grossi effetti collaterali, oggi ho passato una bellissima giornata in compagnia delle mie migliori amiche e non ho praticamente mai pensato a lui!
    Ti sento bella carica e frizzante cara, mi fa tanto piacere: te lo meriti 🙂
    Vedrai che andrà bene anche il rientro al lavoro, tu vai avanti a testa alta, presto ci saranno nuovi pettegolezzi che sostituiranno quelli vecchi!
    Ti voglio bene

  • Viovio, 2 Gennaio 2021 @ 20:22 Rispondi

    @Stella2 me lo auguro di cuore non sia un presagio per questo nuovo anno, visto che il messaggio mi è arrivato pochi minuti dopo la mezzanotte!! Che ti devo dire, ancora non riesco a capire come riesca a fingere così bene e se veramente sia un uomo insoddisfatto, ma l’unica è smetterla di farmi domande perché non ragionano come noi, quindi rimarrà sempre un mistero. Da quando ho spostato l’attenzione su di me e ho smesso di ossessionarmi sui perché e per come mi sento meglio, ovvio i momenti down ci sono ma più che provare dolore mi arrabbio per la presa in giro, per le bugie, non sono mai stata importante per lui da meritare almeno un po’ di sincerità, ha continuato a mentire davanti all’evidenza e questo mi ha veramente schifato. Mille scuse pur di tenermi legata a lui e sguazzare appena possibile, poi ritornare a casa e proseguire con la sua vita di tutti i giorni..@Stella2 la mia storia è lo specchio della tua e di chissà quante altre, ascolta il consiglio di @Old scappa! Stai rischiando veramente troppo per un uomo che non vale nulla e quella che ne uscirebbe distrutta saresti tu.
    Ti voglio bene

  • Stella2, 2 Gennaio 2021 @ 21:31 Rispondi

    @Ariel io posso anche amare un uomo più grande di me di 10 anni e impegnato, ma il fatto è che lui non ama me. Se mi amasse, avrebbe già fatto di tutto per stare con me. Così non è però purtroppo.

  • Stella2, 2 Gennaio 2021 @ 21:34 Rispondi

    @Maddy è durissima, è vero! Come stai? Lo stai sentendo / vedendo? Spero anch’io di riuscire a conoscere gente nuova nel 2021, magari tornando a una parvenza di normalità. Ti abbraccio forte

  • Viovio, 2 Gennaio 2021 @ 21:40 Rispondi

    @Stella2 io ti percepisco molto dolce e comprensiva, ma questo non deve essere un vantaggio a suo favore. Secondo me dovresti cambiare radicalmente atteggiamento mettendolo con le spalle al muro, ribadendogli di comportarsi da uomo visto la vostra differenza di età. Il mio ex ne ha 39 di anni ma il livello è lo stesso, evidentemente sono annate difettate :-p
    Per quanto riguarda farlo sentire un coglione dovresti eccome, dal momento che viene a letto con te da un sacco di tempo deve assumersi oneri ed onori, nonostante sia il tuo capo, quindi se fa il coglione (e lo fa alla stragrande) faglielo notare.
    Non ti assicuro nel risultato, certi si fanno dire qualsiasi cosa (vedi il mio ex) ma veramente di tutto, poi si ripresentano come nulla fosse.

  • Crocus, 3 Gennaio 2021 @ 08:04 Rispondi

    @Vio, hai fatto bene a passare la giornata con le tue amiche! L’amore fa brutti scherzi si, pensa che a me sembra di essere stata con tapiro eppure l’ho sempre visto come l’uomo più bello dell’universo! Che cogliona eh?! Ahahahaha! Mi sento carica è vero, vado sempre piano a dirlo perché la ricaduta è dietro l’angolo, però non posso negarti che sto vedendo i primi grossi risultati della mia guarigione! Grazie a tutte voi ragazze e grazie @Ale, non ce l’avrei fatta senza di voi, senza questo posto dove ho potuto in ordine: raccontare la mia storia, sfogare la mia rabbia, accogliere nuovi punti di vista e rifletterci su, iniziare a guarire. Ti voglio bene amica mia ❤️!

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 08:32 Rispondi

    @Viovio grazie per avermi risposto e per aver spiegato tutta la dinamica avvenuta.
    Nonostante la sofferenza ti sento forte e determinata. Farai tanta strada, non c’è dubbio.
    Io l’ultima volta che l’ho visto mi sono sentita dire Voglio tenerti nella mia vita (pensiero mio, sì ma a che condizioni…), voglio che ci scambiamo i regali di compleanno alla luce del sole, ecc. ecc.
    Ad oggi non lo sento e non lo vedo da 4 giorni, puff sparito. Lui sa che io non chiamo e non scrivo, ho sempre fatto così, scrivevo solo se era lui per primo a farlo.
    Ovviamente il mio cervello ha iniziato a porsi tante domande, della serie: qui si passa dal “Amore mio ti voglio nella mia vita” al “Adesso stattene buona nel tuo mondo perché io c’ho i c… miei da risolvere”. Onestamente, non mi interessa sapere quali siano i c… o i nodi da sciogliere, come li chiama lui.
    Mi chiedo semplicemente: se ami una persona, come si può passare dal Ti voglio sempre con me allo sparire per giorni interi.
    Ecco, so già che quando tornerò al lavoro, mi propinerà le scuse di Ercole, Ulisse e Achille tutti belli belli messi insieme.
    Nonostante tutto, ho sempre creduto che il suo sentimento fosse sincero. Ora ragazze, leggendovi quotidianamente, e tornando agli articoli di Ale, comincio a sentirmi presa in giro.
    Non ho intenzione di iniziare il quarto anno da amante.
    E devo solo ringraziarvi, perché quando avrei voglia di scrivergli esternando le peggio cose, vengo qui e prendo esempio da ognuna di voi.

    • alessandro pellizzari, 3 Gennaio 2021 @ 09:43 Rispondi

      Sei presa in giro da lui

  • Confusa (Ex), 3 Gennaio 2021 @ 10:13 Rispondi

    Vorrei un parere da chi volesse darmelo, sincero e diretto come sempre è questo blog.
    La situazione è questa: lui non sta più con la moglie da circa due anni e hanno due figli ormai maggiorenni. Hanno mantenuto un ottimo rapporto, si vedono regolarmente insieme per pranzo e per le feste. Il problema che mi sto ponendo non è il fatto che abbiano mantenuto questo stretto legame, lui mi ha proposto di vivere insieme e non ha alcun problema quando io vorrò a ufficializzare la relazione anche coi figli, lo scoglio è il matrimonio. Lui infatti continua a essere sposato e non ha alcuna intenzione di separarsi e io non so come valutare questo fatto.

    • alessandro pellizzari, 3 Gennaio 2021 @ 10:43 Rispondi

      Beh non è un dettaglio da nulla. Perché? Glielo hai chiesto?

  • elleelle, 3 Gennaio 2021 @ 10:48 Rispondi

    @Maddy
    Ricordo bene o lui è quello che voleva vederti alla luce del sole nel fine settimana con la prospettiva di prendere casa e separarsi? E non si fa vivo da 4 giorni?
    Se il suo nome non è tra i necrologi di questi giorni, probabilmente ha ragione @Ale.
    Occhi bene aperti, @Maddy, che questa storia puzza un po’.

  • Ariel, 3 Gennaio 2021 @ 11:08 Rispondi

    @Confusa
    Concordo con @ CaroAlessandro
    Non è un dettaglio da nulla
    Quindi chiedi il perché?
    A me non piacerebbe affatto dare me stessa il mio tempo di vita a un uomo che non si rende libero legalmente

    Perché NON ESISTE UN MOTIVO VALIDO
    Almeno la penso così se mi vuoi CARTA CANTA !!!

  • Viovio, 3 Gennaio 2021 @ 11:27 Rispondi

    @Confusa(ex) per quale ragione non vuole separarsi? Sinceramente a me sembra un po’ strana come cosa, nel rispetto della vostra storia dovrebbe intervenire anche legalmente mettendo un punto sulla sua vita precedente.

  • Viovio, 3 Gennaio 2021 @ 11:42 Rispondi

    @Maddy sono molto determinata perché ho permesso troppo a lungo ad un cretino di prendermi per il culo. Queste “sparizioni” le faceva pure il mio ex ed io andavo su tutte le furie, come te non scrivevo aspettando fosse lui il primo a farlo, dopo di che ero un fiume in piena di rabbia. Lui si giustificava con le scuse più disparate: problemi sul lavoro, litigi a casa, i figli con la febbre, il padre che non si era sentito bene…. ma la vera risposta è quella che hai scritto tu, una persona che ti ama non sparisce ma ti rende partecipe della sua vita nel bene e nel male. Uuuhhh cosa mi hai fatto tornare in mente, una volta la sparizione durò quasi una settimana (era in ferie) e accampò scuse assurde legate ai genitori, poi davanti all’evidenza si scusò minimizzando ed io cogliona a rodermi il fegato ma lo ripresi, ripensandoci mi sale un incazzo..
    @Maddy da quello che scrivi quest’uomo parla parecchio ma i fatti quali sono? È sparito da 4 giorni. Non voglio demoralizzarti, ma a questo punto dovresti pretendere di più.

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 12:07 Rispondi

    Ale, Ragazze, mi ha appena inviato un messaggio dove dice che non sono stati giorni sereni e che la macchina dei suoi pensieri ha lavorato incessantemente.
    Spesso ha fatto così in passato, quando le cose si mettevano male in casa.
    Alla fine del messaggio ha scritto Mi manchi.
    Non so se ignorarlo del tutto o rispondergli che gli consiglio una bella lettura di Tolle

    • alessandro pellizzari, 3 Gennaio 2021 @ 14:36 Rispondi

      tutto fumo non vedo l’arrosto. stand by è orbiting classico

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 12:09 Rispondi

    @elleelle ah ah ah se il suo nome non è tra i necrologi… grazie per avermi strappato una risata 😀

  • Azzurra, 3 Gennaio 2021 @ 12:13 Rispondi

    @Maddy se si ama davvero non si può sparire per giorni, hai ragione. Se hai i cavoli suoi da risolvere può farlo anche senza sparire. Se tu sei così importante per lui nonostante i problemi ti terrebbe stretta anche in questa situazione, si può essere presenti anche in altri modi. È la sua assenza invece che ti racconta molto di più… Forse non ha paura di perderti come dice spesso @Alessandro. Allora sparisci tu e vediamo cosa succede

  • Crocus, 3 Gennaio 2021 @ 14:56 Rispondi

    @elleelle, sono morta dalle risate quando ho letto “se non è tra i necrologi” ahahahaahahahahahahhhahaha! @Maddy il fatto di essere sparito per 4 giorni poi essersi fatto sentire oggi dicendoti “mi manchi” hmmm a me puzza sta cosa. E parecchio. Fai solo moltissima attenzione, promettimilo! Ti penso spessissimo sai, l’altro giorno ho pensato anche alla storia di tua sorella e della fine che ha fatto lei e mi si è stretto il cuore. Anche se si tratta di persone che non conosco, tu per me ormai sei una amica, anche se solo virtuale, quindi prendo molto a cuore queste storie di vita, specialmente se si tratta di persone a me care appunto. Ti abbraccio forte Maddy! Sei dolcissima ❤️

  • elleelle, 3 Gennaio 2021 @ 15:15 Rispondi

    @Maddy
    Troppe scuse senza senso, secondo me.
    Pensa a come ti comporteresti tu: tu staresti 4 giorni senza sentirlo perché sei di cattivo umore?
    Immagino che la risposta sia “no”. Allora perché dovrebbe farlo lui? Cosa c’è di così grave da dover scomparire? Non c’è niente, niente giustifica 4 giorni di silenzio nei confronti della persona con cui a regola staresti programmando un futuro assieme.
    Non voglio fare l’uccello del malaugurio ma a me dà la sensazione di uno che sta tirando la corda finché non cedi, in modo da dare la responsabilità a te. Tira un po’ di qui (adesso ci vediamo solo nel fine settimana, bisogna solo capire quale), tira un po’ di qua (scompare per giorni, accampando malumori) finché ti tira scema, tu lo mandi al diavolo e lui non deve mantenere alcuna delle sue promesse.
    Che periodo natalizio ti ha fatto assare quest’uomo, che dovrebbe essere già con un piede fuori dalla porta di casa? Dovreste diventare una coppia ufficiale a breve e siete ancora in mezzo a silenzi, tu non mi scrivi e allora nemmeno io…
    Tu hai ragione a non cercarlo, ma questo è l’uomo con cui stai programmando un futuro. Ti senti sicura con uno così?

  • Oldplum, 3 Gennaio 2021 @ 15:28 Rispondi

    Boh. Io non so che dire @maddy. Ma oggi non è domenica? In effetti non è li con te.
    I giorni pesanti suoi iniziano a cadere su di te
    Metti in chiaro che non è accettabile, prima do prenderti un sacco di pietre in casa da spostare da una stanza all’altra.

  • Piccola, 3 Gennaio 2021 @ 16:03 Rispondi

    @Maddy stesse scuse raccontate a me. Ora che è finita penso siano bugie, identiche, raccontano che hanno passato giorni no e ” non potevano” , dovevano risolvere, pensare ma a cosa??? Sai che adesso penso che in quei giorni di silenzio con noi loro stiano bene a casa ? Non te la prendere ma io ormai credo che in questi momenti di sparizione loro si vivano la loro famiglia serenamente poi possono raccontare che erano in un momento buio, di crisi, di lavoro di pensieri….ma va?

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 16:44 Rispondi

    @Azzurra, grazie per le tue parole. È esattamente quello che ho intenzione di fare, lasciando scorrere il fiume della vita, che a volte ci toglie, ma altre volte ci dà immensamente

  • avvocatodistrada, 3 Gennaio 2021 @ 17:25 Rispondi

    maddy non ci conosciamo.. tutte stronzate..mi manchi,sempre problemi con figli, ne ho fatto collezione di ste cose, io anche se fossi controllatissimo, e voglio sentirti che mi manchi, vado in bagno, ti scrivo un messaggio e amen,
    io problemi con figli, con coniuge ,con il padre..,è un fatto di rispetto,purtroppo, io non consiglio alcuna lettura,no,le faccio cascare tutto il castello di menzogne, altro che indifferenza, aspetto un altro po,sto pensando di contattare direttamente lui, cosi per capire come stanno le cose che mi sfuggono,una vocina mi dice che se scavo trovo, parecchia melma.nessuna indifferenza deve capire che le persone non sono scarpe che si mettono, si tolgono,cosi con grande disinvoltura,a me basta che mi dicano le cose, visto che lei verosimilmente mente,vado alla fonte,con molta tranquillità, io non rincorro nessuno,vuole stare con i suo partner che ha ripetutamente mortificato, a me nessuno mi prende in giro

  • Stella2, 3 Gennaio 2021 @ 18:26 Rispondi

    @Viovio gli ho fatto notare più volte di essere un incoerente (e quindi coglione). Non gliel’ho detto direttamente, ma dopo avermi risposto l’ultima volta come già vi ho detto, ovvero “tu pensi che io voglia stare con te, ma non ho le palle di lasciare lei e quindi resto lì? Offendi la mia intelligenza” (bada bene che io gli avevo solo chiesto di smetterla di provarci, dato che aveva preso la decisione e che era inutile prendersi in giro e quando aveva i sensi di colpa fare finta di niente e invece quando ci vedevamo provarci, di essere coerente e di ammettere di dire una cosa e farne un’altra), beh dopo due giorni (passato il weekend) voleva che tornasse tutto come prima, facendo finta di nulla e pretendendo che lo coccolassi!! Quindi direi che è fatto della stessa pasta del tuo.

  • Ariel, 3 Gennaio 2021 @ 18:28 Rispondi

    Okkei @Maddy va bene io sarò pure quella col vaffa facile ,ma mi puzza davvero tanto questa suo modo di fare ESATTAMENTE COME CI SCRIVE e Dice @CaroAlessandro
    Il solito Cialtrone prima sembri la sua dea e donna e ammmmmmmmmmore che ci facciamo la casuccia

    Poi sparisce dalla moglie cerbero a detta sua e probabilmente ti avrà detto che come Conte con lei non ci scopa anzi che lei magari sarà come un manico di scopa,

    Ma peccato ,e na una battitaccia molto forte ,non averla a male ,ma la butto sul Humor nero

    Ma peccato che non era nei necrologi!!!
    Uno di meno
    Un CIALTRONZO di meno

    Perdonomai sto attaccata al bottiglione in un pa specie di brunch
    A base di compagnia maschile molto gradevole e cibarie avanzi dei festeggiamenti per il nuovo vaccino Covid che speriamo riescano a farcelo a tutti presto

    Ecco un ritorno alla vita
    E questo CIALTRONZO peccato che non era nei necrologi!!!

    Pardon sto scherzando @Maddy cara
    Svolta la pagina
    Meglio proprio se KAMBIA LIBRO!!!!

    E Salute tanta!

  • Stella2, 3 Gennaio 2021 @ 18:31 Rispondi

    @Vio spezzo il messaggio…
    Devo essere molto risoluta, ma è dura. Glielo farò notare sempre, fino a quando si stancherà magari. Io per ora non sto cedendo, è vero però che ci vediamo pochissimo e quando torneremo alla vita normale, senza restrizioni e a fare le trasferte sarà dura, ma magari per quel momento sarò pronta e sarò una roccia! Venire qui e confrontarmi con voi mi fa sempre bene… mi rafforza. Ho ancora dei momenti di down, ma sento che sono cambiata molto negli ultimi mesi, che sto facendo dei passi avanti, anche se a volte torno indietro. Di certo non mi aggrappo più a lui e alla speranza di un “lieto fine”. Mi fa ancora battere forte il cuore, ma lo lascio andare, non lo cerco, vivo la mia vita e speriamo di uscire presto così da poter conoscere gente nuova 🙂 ti voglio bene

  • Stella2, 3 Gennaio 2021 @ 18:40 Rispondi

    @Confusa(ex) sembra strano anche a me che non voglia separarsi legalmente dalla moglie, pur non essendo più di fatto una coppia e vivendo già separati da due anni. Concordo con @Ale e le altre che ti hanno consigliato di indagare sul motivo, non è banale che non voglia slegarsi dal vincolo matrimoniale.

  • Nina, 3 Gennaio 2021 @ 20:07 Rispondi

    @stella2 io a 23 anni ho avuto x poco tempo un amante molto più grande e confermo, se sei sotto i 30 ti vedono come un passatempo e ciao. Anche in quel caso ho mollato io x prima ma lui era stato decisamente onesto, poi era sicuramente un seriale, aveva appena iniziato convivenza con una di 40 (lui 50) dopo separazione da moglie..non c’è che dire, il lupo perde il pelo ma non il vizio. Resta il fatto che quando si è tanto giovani x quanto si stia male ci sono infinite possibilità di staccarsi, fare cose e progetti, quindi ascolta noi vecchiarde e..scappa!! PS. Io dopo aver mollato primo amante ho incontrato mio marito e x quanto ora ci siano problemi é stato un matrimonio d’amore e felice.

  • Nina, 3 Gennaio 2021 @ 20:09 Rispondi

    @maddy attenta, il momento dell’uscita di casa é quello più a rischio, si cagano sotto e iniziano a fare stranezze, non voglio essere pessimista ma fai attenzione a cogliere ogni segnale strano e non giustificarlo troppo.

  • Viovio, 3 Gennaio 2021 @ 21:08 Rispondi

    @Avvocatodis che ti stia prendendo in giro lo hai sempre saputo ma preferivi far finta di nulla come come tante di noi. Mi sembra che il nostro parere sia stato chiaro a riguardo. Invece di andare da quel poveretto del marito che non c’entra un caxxo perché non la mandi a quel paese e volti pagina? Secondo me sarebbe molto più risolutivo

  • Stella2, 3 Gennaio 2021 @ 22:21 Rispondi

    @Maddy ma questa cosa del “la macchina dei suoi pensieri ha lavorato incessantemente” mi sembra la solita minestra che ci propinano quando hanno i sensi di colpa e di fatto non si schiodano da lì e vogliono allungare il brodo. Stai all’erta mi raccomando. Ti abbraccio forte

  • Stella2, 3 Gennaio 2021 @ 22:31 Rispondi

    @Nina io non voglio essere il giochino di nessuno. Se lui pensa questo di me, allora è giusto che gli dia il largo come sto facendo e che me la metta via per sempre come una delusione e un errore della mia vita. Se fosse davvero così mi sentirei uno schifo ed usata. Solo perché ho 10 anni meno di lui? Avere ragione, mi crederà una ragazzina, anche se mi ha sempre detto che sono molto matura per la mia età e che la differenza si sente molto poco. L’avrà detto solo per continuare a portarmi a letto. Tutte frasi di circostanza come quella che con me avrebbe creato un progetto di vita serio. Tutte palle.. Lo sospettavo di essere solo un trastullo. Grazie per avermene dato la conferma e avermi aperto gli occhi.
    Una volta che saremo tornati più o meno alla normalità potrò conoscere persone nuove e dimenticarlo.

  • avvocatodistrada, 3 Gennaio 2021 @ 22:53 Rispondi

    Solidarietà al maschile mai. E diamine

  • Ele83, 3 Gennaio 2021 @ 23:02 Rispondi

    @Maddy li conosco molto bene questi silenzi. Di solto sono preceduti da momenti forti in cui lui vuole fare il grande passo proclama tutto il suo amore e la volonta’ di andare a vivere insieme, si fa l’amore in maniera passionale, poi lui torna a casa e sprofonda nel silenzio.
    Ci lasciano nell’ angoscia a chiederci cosa stara’ mai succedendo di cosi’ terribile da non poterci nemmeno mandare un messaggio. 4 giorni non sono pochi. Immagino il tuo stato d’animo e come li avrai trascorsi.
    Mentre lui da vigliacco ha evitato di scriverti. Sai perche’? Perche non sei nelle sue priorita’. Se gli mancavi veramente ti avrebbe cercato. Nemmeno un ‘ciao come stai?’, se ami una persona vuoi sapere come sta. Ci vogliono 20 secondi a mandare un messaggio. L’ultimo silenzio del mio ex e’ sfociato poi in una confessione che aveva fatto sesso con la ex compagna. Ti ho detto tutto..
    Questo misero ‘mi manchi’ e’ per tenerti buona ma non starei cosi’ tranquilla. La questione puzza e parecchio.

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 23:22 Rispondi

    @Ariel mi hai fatto ridere! 😀
    Goditi il buon vino e la buona compagnia, toccasana per il cuore e il palato.
    Un abbraccio

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 23:24 Rispondi

    @ads Ma come vuoi contattare lui?! No, rifletti, non è la cosa giusta da fare. Ti ritroveresti in guai ancora più seri.
    Fai attenzione

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 23:28 Rispondi

    @Nina ti ringrazio per il tuo consiglio.
    Onestamente vorrei sparire, entrare in cds (ah ci sono già entrata) medium, perché non posso esimermi dalle mie responsabilità professionali verso di lui è verso l’azienda.
    Nel mio silenzio sarò obbligata ad occuparmi di me e delle mie questioni da risolvere.
    Starò comunque in guardia.
    Grazie davvero, ti abbraccio

  • Maddy, 3 Gennaio 2021 @ 23:40 Rispondi

    @elleelle @old @piccola @crocus avete tutte ragione.
    Sapete bene che mia situazione a casa non è delle migliori. Eppure, per lui, non sono mai sparita in questo modo.
    Forse non lo fa nemmeno apposta, forse ognuno di noi ha il suo modo di vivere il dolore, ma il risultato è che così facendo, dall’altra parte si sente solo una profonda assenza.
    Vi confesso che sto aspettando il momento per affrontarlo di persona e lasciar andare ciò che non mi fa più stare bene

  • Nina, 4 Gennaio 2021 @ 00:16 Rispondi

    Rispetto a quello che non si separa..io ho un’amica che da 20 anni sta con un uomo che é ancora sposato con la moglie. Non posso dire le sue ragioni ma x lei é una situazione davvero di m.

  • Whiterabbit, 4 Gennaio 2021 @ 06:32 Rispondi

    @Confusaex Conosco una coppia separata, convintissimi di essersi separati, ma che aspettano il 18esimo della figlia per il divorzio perché dicono che così costa molto meno.

  • Confusa (Ex), 4 Gennaio 2021 @ 09:12 Rispondi

    Grazie a tutti per i commenti. Non ho ancora affrontato seriamente l’argomento con lui, mi chiedevo appunto se fosse solo una mia fissazione, ma direi che anche voi la pensate come me. Quando è capitato di fargli qualche battuta sull’argomento matrimonio lui risponde solo che è già sposato e una volta basta.
    Io credo per lui la famiglia sia quella che ha formato con la moglie (sul non voler altri figli è stato chiarissimo), e a prescindere dall’avere una nuova e seria relazione con un’altra donna, tutto ciò che lui ha costruito fino a questo momento e farà in seguito sarà comunque fatto per i figli. Io credo che il suo pensiero sia di tipo “economico”… per esempio se lui dovesse venire a mancare vuole che la sua pensione possa andare alla moglie perchè sa che lei utilizzerà quei soldi per i suoi figli.

  • avvocatodistrada, 4 Gennaio 2021 @ 09:31 Rispondi

    lo bene che prende in giro e manipola, ma calci in faccia e mortificazioni basta, bisogna anche reagire,non vado da nessuno,mi sa che alla fine il poveretto se si puo dire sono io,altro che.certo se avessi una situazione ibrida a casa, sarebbe piu facile da digerire, poichè invece mi trovo con una situazione azzerata ed un altra con delle briciole ogni tanto concesse,scusa ma non è un libro che si apre e si chiude.

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 09:58 Rispondi

    @Avvocato io direi che non va proprio bene se prende in giro e manipola altroché! Perché accettare questa condizione? Ma non la senti la rabbia che ti bolle dentro? Mi dispiace ma sei tu che la stai accettando e lo dici perfettamente qui! Tu secondo me non vuoi questa donna perché la ami tu vuoi ottenerla perché dopo tutto ciò che hai fatto tu, lei DEVE stare con te. Eh no, non funziona così. Sei tu che DEVI accettare che lei non abbia scelto te. Sei tu che DEVI decidere se restare senza frignare o andare via. E lascia andare questa rabbia che provi, che è distruttiva. E lascia stare anche il marito. Il libro puoi chiuderlo tu, nessuno ti trattiene. @Alessandro scusa le maiuscole ma quando ci vuole ci vuole

  • cossora, 4 Gennaio 2021 @ 10:05 Rispondi

    Scusami @Confusa(ex) ma io in qualche modo lo capisco.
    Se però si innamora di un’altra, le cose cambiano. Sicuro.

  • cossora, 4 Gennaio 2021 @ 10:08 Rispondi

    @ads ciao e buon anno. Beh da questo tuo ultimo commento (ti prego prendila nel modo più amichevole del mondo) mi pare la tua lezione sia chiara: così impari a tenere in piedi una cosa che non funziona ma esiste, solo perchè l’altra cosa che vuoi non funziona.
    Capra e cavoli alla fine muoiono tra le braccia di chi tenta di salvarli entrambi. E’ risaputo!

  • Ariel, 4 Gennaio 2021 @ 10:16 Rispondi

    @avvocatodistrada
    Ma mi spieghi perché a volte scrivi malissimo nel senso proprio della forma ,faccio fatica a capire cosa scrivi qui ad esempio.
    Come mai invece altre volte scrivi bene?

    Poi buon anno anche a te e suvvia non prendertela così a male ti avevo già scritto che tu dal tuo racconto sembri essere in una situazione in un certo senso simile a quei pochi amanti maschi che vorrebbero fare qualcosa sinceramente ma che ancora sono in difficoltà a fare scelte di verità e luce del sole.

    Quindi ti scrivo perché non mi va di discriminare un uomo che scrive qui e dato che sicuro sei in minoranza numerica qui a leggere e scrivere ogni tanto desidero che tu possa renderti conto che non siamo accanite contro sempre ai maschi ma soltanto qui la maggioranza di Donne ha sofferto e soffre a causa di alcuni uomini amanti e anche a loro volta mariti che si comportano malissimo solo con lo scopo di puntellare il loro matrimonio e farsi la amante geisha

    Ecco che pur di trattenere questo privilegio di vari benefit uomo fa il vero Cialtrone giusto per trattenere più a lungo la sua preda amante
    Ci hanno fatto credere cose non vere bugiardi e manipolazione negativa che significa schema di comportamento sempre uguale e distruttiva per noi donne

    Quindi ovviamente qui sei una minoranza ,ma non sono tutti così gli uomini soprattutto sono più diffusi casi così nel amantato
    Ovviamente è già in partenza una relazione difficile finché non si mette tutto alla luce del sole
    Ci si separa e ci si fa nuova coppia e nuova vita
    Altrimenti si soffre e basta

    Infatti anche tu lo scrivi che ci stai mica bene in questa situazione

    Vedi non è vero che nessuno parla mai bene degli uomini ,ma solo in questi casi circoscritti a argomento di relazioni tra amanti e di conseguenza matrimoni e pochi uomini hanno davvero la intenzione di fare nuova coppia ma millantano una realtà di volerla fare con la donna amante

    @caroavvocatodistrada se hai voglia raccontaci cosa è la tua situazione attuale nel senso cosa hai fatto con tua moglie? Le hai parlato che hai un amante?
    Esprimi sereno le tue reali difficoltà e sicuro riceverai risposte

    Buona giornata @avvocatodistrada!

  • cossora, 4 Gennaio 2021 @ 10:28 Rispondi

    @Maddy mi sembri una persona molto capace di valutare.
    Anche se coinvolta, intendo.
    Scusa ma lui cosa dice in merito? Quale è la sua posizione?
    – E’ faticoso, ma io ti amo e voglio stare con te!
    – Dammi tempo, non capisci in che mare di m***a sto nuotando?
    – Sono uscito di casa, non mi pare poco!

    Perchè se abbassassi il volume di tutto e tutti, secondo me queste cose le sentiresti molto chiare.
    Giusto per orientarti.

  • Ariel, 4 Gennaio 2021 @ 10:29 Rispondi

    @Confusa ,mah,non so e non credo che separandosi ad esempio almeno separandosi in caso di morte la pensione vada persa ,non lo so qui @CaroAlessandro potrebbe essere utile chiedere a avvocato qui del Blog su come funzioni un caso del genere sia in caso di separazione sia in caso di divorzio
    Perché con dei figli mi viene da pensare intuitivamente non sia affatto possibile che la sua pensione vada persa perché i figli restano figli indipendentemente da separazione e divorzio e quindi diverrebbero gli eredi dei beni del loro padre comunque

    Qui è una mia idea che necessita del parere del avvocato e anche un testamento olografo credo possa aiutare ancora meglio a definire il tutto a favore dei figli o alla moglie secondo i suoi desideri di lui.

    Credo @CaroAlessandro che sapere parere legale nella apposita sezione che qui hai messo possa aiutare tutte e tutti a capire in casi analoghi in cui lui amante sostiene la stessa motivazione vedere se è attendibile credibile o no.

    @Confusa ribadisco il mio pensiero
    Che comunque in ogni caso non mi piacerebbe affatto pur per il così detto amore suo restare a metà sempre comunque la seconda perché la prima pure legalmente è la moglie e a pensarci un gioco da ragazzi potermi sentir dire non mi fai più torno a casuccia e tanti saluti
    Averti fatto credere di aver scelto te nonostante frequenti la moglie……..

    Si per il buon vicinato e per i figli………
    Okkei questo potrebbe essere accettato come sincero se si separasse legalmente e divorzio se volete sposarvi

    Sentiamo @CaroAlessandro che ci possa spiegare con Avvocato come funzionano questi casi.
    Un abbraccione!.

  • elleelle, 4 Gennaio 2021 @ 10:30 Rispondi

    @Maddy
    Il mio ex non adottava silenzi completi, nel senso che non spariva mai, però diventava freddo e monosillabico, anche per giorni.
    Non si capiva mai di chi era la colpa, cosa scatenava questi malumori, se gli chiedevo di avvertirmi che era stata una brutta giornata, non lo faceva mai nonostante bastasse un messaggio di due righe.
    In questo modo mi teneva in sospeso con il metodo “carota e bastone”. Due-tre giorni a legnate nei denti con me a disagio che non sapevo cosa avevo fatto e cosa stava succedendo, seguiti da qualche giorno di gentilezza, affetto, mi spiace non l’ho fatto apposta faccio così anche a casa.
    Alla fine lui fa il bello e il brutto tempo, noi ci sentiamo delle pezze da piedi e restiamo in attesa dei giorni in cui ci tratta bene.
    L’atteggiamento del mio ex era tipico del narcisista, non voglio assolutamente dire che il tuo lo sia però stai attenta perché comunque questi comportamenti sono forme sottili di abuso psicologico e il prezzo lo paghi solo tu.

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 10:53 Rispondi

    Io ultimamente mi sento molto insofferente nei confronti di uomini che si lamentano di tutto ma che non fanno nulla per migliorare la propria condizione. Il mio non faceva altro che lamentarsi e piagnucolare di avere una vita infelice, di essere lo schiavetto di tutti in primis della compagna ed io li ad ascoltare, a dargli consigli, a comprendere, a dargli forza. E lui? Lui è arrivato a dirmi che anche io ero come gli altri! Quelli che lo comandavano a bacchetta, quelli che pretendevano e non davano nulla, quelli che lo assillavano. Ad un certo punto ho capito che io non potevo fare nulla, che ci sono persone che trovano il senso della loro vita nei drammi, nelle lamentele continue, nel sentirsi vittime del mondo intero, nel continuare a vivere una vita vuota e priva di qualsivoglia sentimento o emozione. Io ho deciso di andare via perché non volevo fare la sua fine. Lui mi avrebbe trascinata giù con lui. Io voglio vivere nella luce non nel buio, ci stesse da solo laggiù. @Avvocato questo per dirti che sei tu che hai in mano la tua vita e se quello che lei ti dà non ti basta più devi andare via da lì con decisione senza nulla pretendere, senza provare a vendicarti che tanto se lei davvero ci tiene a te sarà il fatto che tu sia andato via onestamente e a testa alta la sua giusta punizione. Devi essere il suo rimpianto non il suo rimorso.

  • Crocus, 4 Gennaio 2021 @ 11:05 Rispondi

    @Maddy, ognuno vive il dolore a modo suo, ok, ma è proprio in questi momenti che vorresti sentire ancora di più la persona che ami. Cioè se si è in due, se ci si ama, si condivide tutto, gioie e dolori, quindi purtroppo secondo me fa il furbetto tutto qui. È un mio parere personalissimo, tu lo conosci meglio di chiunque altro, fai solo attenzione e analizza per bene i suoi comportamenti, che per il momento secondo me non ispirano fiducia.

  • leilei, 4 Gennaio 2021 @ 11:47 Rispondi

    “tu pensi che io voglia stare con te, ma non ho le palle di lasciare lei e quindi resto lì? Offendi la mia intelligenza” Stella2 questa l’ho sentita anche io di recente, dopo il suo “ti amo davvero tanto, sarei felice ovunque con te”.
    Lui sa benissimo che lo considero un senzapalle, e proprio per questo non ci penso minimamente a separarmi per lui, un senzapalle ce l’ho già in casa, almeno evito di fargli del male e di sconvolgere la vita di mio figlio.

  • leilei, 4 Gennaio 2021 @ 11:50 Rispondi

    Concordo con Whiterabbit, secondo me ci sono sotto motivi economici.

  • leilei, 4 Gennaio 2021 @ 11:53 Rispondi

    Dimenticavo di dire che il suo “ti amo davvero tanto” ha preceduto di mezz’ora circa l’apertura della patta dei pantaloni, prefigurandosi una sessione di sesso virtuale (e scusate il gioco di parole). Io l’ho mollato lì con un buonanotte e bacino.
    Cosa abbia fatto dopo non so e non mi riguarda.

    • alessandro pellizzari, 4 Gennaio 2021 @ 12:07 Rispondi

      brava

  • avvocatodistrada, 4 Gennaio 2021 @ 12:34 Rispondi

    guarda che non sono stato io che il 27 o 28 ha scritto frasi ti penso sempre , ti amo , mi manchi,
    lei mi ha detto vorrei cenare con te, per poi tirarsi indietro,le puntualmente,ti manda messaggi manipolatori,non ha scelto me, non ha scelto lui,comportati di conseguenza, a me nessuno mi prende per i fondelli cosi,tipo scarpa vecchia che si usa all’occorenza.vuoi stare con lui, non rompere, non messaggiarmi,non mi parlare dei tuoi problemi personali,chiama il tuo partner e parlagli di tutto cio che vuoi.non voglio proprio nulla, si chiama rispetto tutto qui,ed una persona che si comporta cosi non ti rispetta ed io non mi faccio scusate il francesismo p…in faccia.poi ognuno è libero di farsi mortificare come meglio crede.io no

  • avvocatodistrada, 4 Gennaio 2021 @ 12:47 Rispondi

    io non devo di vendicarmi di nulla, ma saro’ libero, pure di andare in un bar,magari frequentare posti che dove potrei incontrali,sarà una sottile vendetta,ma voglio dire ti ha perdonata due volte, che vuoi che sia perdonare qualche altra caz.ata che hai raccontat..mi dispiace ma piu scavi e piu ti rendi conto..e piu ribollisco se permetti,non sono zen,scusate,e no.poi ribadisco ognuno ha la propria autostima,io ti ho sempre rispettato e tu no.quindi se mi dici ti amo e poi scompari, sei una mer.da,non ci sono tanti giri di parole,se lo fai moltiplicato 100, poi sbotto.n

  • Ariel, 4 Gennaio 2021 @ 13:14 Rispondi

    E quindi ?
    @caro @avvocatodi strada mi pare di capire che anche tu sia a vivere una relazione con una donna amante che sta Cialtrona
    Eh si purtroppo esistono pure donne che si comportano male certo a giudicare da testimonianze scritte e realtà di cronaca sono una minoranza ma esistono e mi spiace anche per te perché evidentemente ovvio ti fa soffrire ,ma anche a te va detto perché ci stai ancora a farti sbattere come una cosa da usare solo quando conviene a lei ?

    Credo comunque che per te sia una situazione assurda dov’è vivi in un matrimonio che non si capisce bene cosa davvero senti per tua moglie
    Mi pareva di capire che esiste tra te e tua moglie un sentimento profondo ecco credo che il tuo obbiettivo resti quello di chiudere la relazione con questa donna amante che chiaro fala cialtrona approfitta di te

    Lasciala andare e fai il Cds silenzio senza bisogno di dare spiegazioni sparisci
    E concentrati più sul cercare di fare vero ordine con tua moglie nel significato che se tu non ci stai bene nel senso qualunque problema tu abbia con tua moglie potresti cercare di aprirti con lei una buona volta e dirle ciò che ti rende insoddisfatto iniziare con lei a aprirti di più fino a dirglielo che hai vissuto una relazione con altra donna e i tuoi perché

    Ovviamente non facile fare tutto ciò ,lo capisco,ma già molto se tu dentro te stesso te lo poni come un obbiettivo da raggiungere passo a passo
    Caro@avvocatodistrada la REALTÀ RIVELATA è unico valido metodo che ti conduce a vivere davvero secondo ciò che sei e senti senza più doverti nascondere a te stesso e a tutti gli altri

    Non so cosa ne pensi due step obbiettivi distinti

    1) mollare la Cialtrona col Cds e blocco totale comunicazione
    2) Poi iniziare a fare ordine con tua moglie apriti e dille la tua verità

    Che ne pensi?

  • avvocatodistrada, 4 Gennaio 2021 @ 13:43 Rispondi

    scusate scrivo il mio ultimo commento non mi piace monopolizzare,
    non mi conoscete, io sono una persona tranquilla, posata,non fumantina, io stavo aspettando la forza di dirle guarda che cosi non mi va piu bene,non vuoi costruire nulla con me, non vuoi fare la coppia con lui, non vuoi piu avere la doppia vita,benissimo comportati di conseguenza e non tenermi in ostaggio dei tuoi umori, del tuo sentirsi sola,nel cercare un compiacimento fine a stesso,
    l’ennessima sceneggiata di fine anno , l’ennesimo trattanento da straccio,mi ha fatto sbottare,e ognuno reagisce come puo’,poi se è innamorata come dichiarava 7 gg,- ve li farei leggere i messaggi-, sarà lei a venire da me e e rincorrermi ,
    la verità che io gliele ho sempre perdonate tutte,per un fatto di debolezza.ora basta.fatti suoi se ha sparato tante di quelle palle che ora non sa che fare .

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 14:06 Rispondi

    @Avvocatodistrada allora perché stai ancora lì? Il rispetto lo devi tu per primo a te stesso. Tutte noi ci siamo sentite dire queste parole : ti amo, mi manchi, vorrei che fossi qui.. Vorrei… Vorrei. Ma lei dov’è ora? Dov’era quando ti ha scritto? Non ha scelto te, non ha scelto lui allora scegli tu. Ad un certo punto bisogna mollare la presa. Non ha senso intestardirsi così. Andare avanti così ti farà diventare una persona rancorosa e piena di rabbia. I fatti devi valutare non le parole. Lei vede che tu nonostante tutto stai sempre lì. Invece di arrabbiarti ancora, in silenzio sparisci dalla sua vita. Non è debolezza anzi ci vuole una gran forza. È amor proprio e rispetto per sé stessi ed è solo così che in cambio otterremo rispetto da loro

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 14:23 Rispondi

    @Alessandro sai cosa mi disse lui un giorno? Io gli dissi che i suoi comportamenti erano diventati insostenibili, che non ce la facevo piu’ della nostra situazione perché stargli accanto in quel modo mi stava deprimendo. Gli dissi: io mi arrendo non ce la faccio più. E lui mi rispose : ti prego non arrenderti! Dio mio se ci penso adesso ma come si può? Come può una persona restare in una situazione così deprimente(io) e l’altro che non fa nulla per migliorare continuando a lamentarsi mentre seduto senza affannarsi guarda me che m’invento le cose più improbabili per vederlo felice e dirmi anche non ti arrendere!? Per questo dico ad @avvocatodistrada che lei non farà mai un passo di più, è lui che deve fare un passo indietro e sparire

    • alessandro pellizzari, 4 Gennaio 2021 @ 18:49 Rispondi

      L’amore dà molta pazienza

  • Crocus, 4 Gennaio 2021 @ 14:27 Rispondi

    @Azzurra, siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Pure io non sopporto chi si lamenta del proprio destino ma poi non fa nulla. Il mio ex era un continuo lamentarsi della moglie pazza, del troppo lavoro bla bla bla, ma quando gli dicevo beh la moglie la lasci e per quanto riguarda il lavoro, fai uno step indietro, cioè cerca una cosa meno impegnativa, certo la retribuzione sarà più bassa però avrai un po’ più di tranquillità. Eh no, perché il tenore di vita da ganzo gli fa comodo, gli piace poter dire “ogni anno faccio fare la vacanza alla mia famiglia in hotel a 5 stelle ecc”. Cazzo ti lamenti allora? Io boh. Come ho fatto a stare ad ascoltare le sue miserie, non lo so. Ma soprattutto è lontano anni luce dai miei valori. Io preferisco vivere con meno, ma serena, non devo vantarmi di nulla con nessuno, voglio solo essere felice, tutto qui. E la mia felicità non deriva sicuramente da una vacanza in un albergo a 5 stelle.

  • elleelle, 4 Gennaio 2021 @ 14:50 Rispondi

    @ads
    Calma, che noi non ti abbiamo fatto niente! 😉
    Ascolta, secondo me, cercando di capire tra le righe del caos totale dei tuoi messaggi, la situazione richiede di lasciar andare moglie e amante. Una non la ami più tu (moglie), l’altra mi sembra che non ti voglia veramente e che stia facendo i suoi comodi.
    Quella più semplice da lasciare in questo momento è l’amante. Liberatene e fai un po’ di calma e chiarezza nella tua mente.
    Solo così potrai fare i passi giusti per programmare la tua vita post-separazione, perché alla fine è inutile che tu tenga legata a te tua moglie in un rapporto che non funziona più.
    Come ti ha detto @azzurra, se solo tu che puoi decidere di migliorare la tua vita e lasciare andare due situazioni che non ti soddisfano.
    Lamentarsi senza fare niente lascia il tempo che trova…

  • elleelle, 4 Gennaio 2021 @ 15:00 Rispondi

    @azzurra
    Ma che strano, anche il mio ex si lamentava di essere sempre a disposizione di tutti e tutti se ne approfittavano ecc. ecc.
    Anche io avevo provato a proporgli delle alternative, dei cambiamenti per sentirsi meglio e lui niente, niente cambiamenti, stesse lamentele da un anno all’altro.
    Mi stupiva che la moglie non si rendesse conto che lui stava male, che perpetuasse queste situazioni ma forse ne aveva solo piene le scatole e la capisco, adesso.
    E tu ci hai visto giusto, se agiscono per rimuovere quello di cui si lamentano, perdono la propria identità. Il mio ex viveva attraverso i suoi parenti, la loro luce si rifletteva su di lui. Se si fosse staccato da loro, avrebbe perso una parte di sé che gli ha anche fatto molto comodo.
    Mah @azzurra, che storie che abbiamo passato, vero? A volte si fa fatica a crederci.

  • Maddy, 4 Gennaio 2021 @ 18:59 Rispondi

    @cossora grazie per avermi risposto. Posso chiamarti Cossy? Le tue parole arrivano sempre come una carezza perché tu scrivi sempre in un modo che mi fa immergere nel mio sentire, proprio come si sente una carezza.
    Oggi abbiamo parlato, un po’, e solamente per telefono. Mi sono limitata a dirgli che i silenzi prolungati non mi fanno stare bene e che vorrei parlargli di persona.
    Domani parleremo a tu per tu. Vi terrò aggiornate.
    @elleelle, sì anche il mio a volte ha degli atteggiamenti narcisistici, che ti lasciano incapace di comprendere. Tuttavia penso sia molto lontano dalla personalità che si è presentata sul tuo cammino.
    Io comunque, da quando sono attivamente qui con voi, sento un’energia nuova. Per questo vi devo ringraziare e sperare di riuscire a farlo di persona con ognuna di voi un giorno.
    @crocus @azzurra mi fate sempre sorridere! Siete una forza della natura

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 19:29 Rispondi

    @Elleelle si, era un continuo. Io non vedevo l’ora di vederlo, di abbracciarlo, di condividere momenti e lui… lui rovinava tutto così. Quante volte gli ho detto che mi faceva piacere parlare di ciò che lo preoccupava ma non poteva essere sempre così. Non è per egoismo ma ad un certo punto ci si rende conto che non è possibile accettare questi comportamenti, non è possibile che dovevo spiegargli che il nostro tempo era breve e non potevamo sprecarlo in quel modo. Evidentemente lui non dava valore al nostro tempo. C’è una bellissima poesia della Merini, una poetessa che io adoro, che dice : “Non mettermi accanto a chi si lamenta senza mai alzare lo sguardo, a chi non sa dire grazie, a chi non sa accorgersi più di un tramonto. Chiudo gli occhi, mi scosto un passo. Sono altro. Sono altrove.” @Ellelle ecco adesso io sono altrove, e spero che lo sia anche tu ❤️

  • avvocatodistrada, 4 Gennaio 2021 @ 19:51 Rispondi

    eccomi ora ho sbollito, ho riflettuto,per chi non l’avesse capito con la mia coniuge 0 possibilita.
    venendo a lei, l’ho bloccata su whaup,mi sono tolto da altri social, le ho scritto una mail,
    in cui le ho semplicemnte detto che io non devo barattare i miei sentimenti con lei per delle briciole di qualcosa, che l’amore è priorita’ sempre e comunque, il resto sono interessi, convenienze, bisogni da soddisfare e colmare.
    Le ho scritto che avrei dovuto farlo tempo fa ,ma che ora basta ,che l’episodio dell’altro giorno è l’ennesimo episodio di non priorita,..se lei vuoi rimanere cosi in questo limbo,io non voglio rinunciare alla possibiltà di essere felice, quand’anche ci fosse una possibilita su 100, tutto qui.ci sono sempre ricaduto nei suo orbiting, ami e chiamateli come volete, ma solo perche sono piu coinvolto di lei, piu vulnerabile, a me costa essere indifferente, non sentirla,mentre a lei immagino costa pochissimo vista la disinvoltura e la facilità.vi saluto per un po.ma vi leggo

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 20:11 Rispondi

    @Crocus si lamentano perché sono fatti cosi non perché quello che gli accade per loro rappresenta davvero un problema. Sai una volta cosa fece? Mi ammorbo’ tutto il pomeriggio dicendomi che era nervoso, che la compagna lo costringeva quella sera ad andare ad una festa, che lui non voleva andarci, che lui odia le feste e due palle così tutto il pomeriggio. Un muso lungo che traspariva dai messaggi una pesantezza unica. E poi la sera? Si è vestito, preparato e ci è andato eccome alla festa! È tornato alle 3 del mattino. Gli ho detto : e meno male che ti pesava andarci, un pomeriggio intero a lamentarti! E sai cosa ha risposto : e che potevo fare, lei insisteva e ce l’ho portata. Il sunto della storia? Loro si sono divertiti ma le palle le ha rotte a me!! E mentre lui si divertiva io ero nervosa perché poi lamentandosi l’umore nero lo aveva trasferito a me! E gli dissi pure che se io una cosa non la voglio fare può scendere anche il papa a chiedermelo : io non la faccio. Facesse lo schiavetto a vita. Forse pensava di rifarsi con me : lui fa lo schiavetto con lei e io che facessi la schiavetta sua. Campa cavallo…

    • alessandro pellizzari, 4 Gennaio 2021 @ 20:46 Rispondi

      Quante palle vi raccontano

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 21:24 Rispondi

    @Avvocatodistrada purtroppo non c’è altra strada che il codice del silenzio. Si arriva ad un punto che non si può fare altro. E ricorda che lo stai facendo per te, perché se lei non ti rispetta ci devi pensare tu a farti rispettare. Si arriva ad un punto in cui bisogna staccare la spina, bisogna allontanarsi da ciò che vi sta avvelenando la vita. Magari adesso sarai più lucido, vedrai le cose in modo più distaccato e riuscirai finalmente a fare chiarezza dentro di te. Ma ti sento già propositivo quando dici : voglio essere felice quand’anche ci fosse una possibilità su 100. Facci sapere come va

  • Azzurra, 4 Gennaio 2021 @ 21:33 Rispondi

    @Alessandro a saperlo che erano palle non ci avrei perso tempo e tanto altro. A che serve poi? Non aveva nessun motivo per mentire. Lo scopo era un altro : quello di farmi arrabbiare perché dopo un pomeriggio intero a subirlo è ovvio che poi mi incavolo visto che mi aveva rovinato la giornata con i suoi piagnistei

  • elleelle, 4 Gennaio 2021 @ 22:43 Rispondi

    @azzurra
    Anche io sono altrove, per fortuna 🙂

    @ads
    Bravo, hai fatto bene, spero che lei rispetti la tua decisione.

  • Ariel, 4 Gennaio 2021 @ 23:51 Rispondi

    @avvocatodistrada
    Mi hai fatto sorridere per via del tuo scrivere di nuovo
    La mia coniuge ah ah
    Scusa sai ma secondo me lo fai apposta per farci sorridere bonariamente
    Ma essendo seri adesso mi pare di capire che ,bravo,tu ti sia deciso a cercare di chiudere la relazione con amante cialtrone che da ciò che scrivi insomma non pare abbia un comportamento corretto e di rispetto per te e i tuoi sentimenti

    Hai fatto bene e poi non so con tua moglie cosa significhi lo zero possibilità significherebbe quindi che vorresti separarti da lei immagino
    Comunque credo di capire che per adesso tu preferisca leggere soltanto e intanto ti auguro di riuscire a fare la chiusura con la ex cialtrona e pure di trovare il coraggio di parlare a tua moglie vedere cosa fare separarvi trovare un modo se avete figli pure a volte per un periodo alcuni fanno i separati in casa pur di fare i bravi genitori ai loro figli se sono piccoli.
    Ciao caro@avvocatodistrada buone nuove azioni positive per te e tutti gli altri e buona lettura
    Alle prossime notizie se vorrai intervenire ancora siamo qua.

  • Stella2, 5 Gennaio 2021 @ 08:11 Rispondi

    @leilei questo loro dire che noi li crediamo senza palle è perché sanno benissimo di esserlo, lo ammettono 🙂 anche perché io non gliel’ho mai detto, forse si è capito indirettamente, ma non mi sono nemmeno mai accorta di averlo detto implicitamente in qualche modo, quindi l’ha tirato fuori da solo, perché ha la coda di paglia.

    • alessandro pellizzari, 5 Gennaio 2021 @ 08:44 Rispondi

      Molti di loro più che senza palle mon hanno mai pensato veramente di lasciare la moglie le palle sono quelle che vi hanno raccontato in proposito

  • Azzurra, 5 Gennaio 2021 @ 09:08 Rispondi

    @Alessandro la sfiga in assoluto è quando iincontri un senza palle che racconta palle! Tutte quelle che non ha e anche di più!!

  • leilei, 5 Gennaio 2021 @ 10:00 Rispondi

    Nel mio caso è proprio un senzapalle. L’insoddisfazione è palese, tangibile. Il prossimo anno la figlia maggiore potrebbe andare a studiare in un’altra regione, quindi anche l’alibi di doversi prendere cura dei figli inizia a vacillare davanti ai suoi stessi occhi.
    Il problema è che non vuole assumersi la responsabilità di sfasciare la famiglia. Ha comportamenti che potrebbero portarlo ad essere scoperto, e quando glielo faccio notare mi dice che tanto la situazione è in bilico e lui non avrebbe paura a ricominciare da zero. Lui vorrebbe un evento esterno che facesse scoppiare la bomba.
    E credo che abbia anche paura che io potrei non essere disposta a seguirlo. Infatti mi ha detto lascerei casa solo per stare con te.
    A casa sua ci sta male, ma non ha il coraggio di cambiare vita.

    • alessandro pellizzari, 5 Gennaio 2021 @ 10:14 Rispondi

      Quelli così sperano arrivi il fulmine dal cielo ma poi quando arriva si dimostrano gli zerbini più lerci

  • Nina, 5 Gennaio 2021 @ 13:34 Rispondi

    Anche il mio sembrava portasse sulle spalle il peso del mondo e pure io ho passato due anni a cercare di proporre alternative concrete, lui si sì poi vediamo ma alla fine niente, ci teneva evidentemente di più al suo personaggio..gli serviva per farsi dire dal mondo quanto era bravo e quanto erano incapaci tutti i suoi simili..ma che si fotta!!

  • Crocus, 5 Gennaio 2021 @ 17:46 Rispondi

    @Nina, esatto! Ma che si fottano! Penso di aver esaurito tutte le mie energie a furia di stargli vicino, di sentire le sue lamentele, di proporgli varie soluzioni, mi sfraccellavo il cervello nel cercare di capire come aiutarlo, mentre lui in realtà tornava a casuccia dalla moglie, pucciava il biscottino anche a casa, sereno e tranquillo (mentre a me dipingeva sempre l’inferno) e chi lo ammazza? Tanto sapeva che se non ci fossi stata io, ci sarebbe stata quella vipera della mogliettina che si prendeva cura dei suoi figli ecc ecc. Fanno semplicemente schifo. E ha ragione @Ale come sempre. Fin quando ci saranno donne che perdoneranno sempre questi omuncoli, non cambierà mai nulla. Ti rendi conto che eravamo in due a volere una mer*** di uomo? Mio dio, mi vengono i brividi. Per fortuna me ne sono liberata.

  • Ele83, 6 Gennaio 2021 @ 09:59 Rispondi

    @Crocus @Nina mi unisco al club! Nel suo ultimo ritorno dopo aver interrotto il mio cds era cosi’ ‘disperato’ a voler andare via da quella casa che mi sono seduta a tavolino con lui gli ho fatto praticamente i conti in tasca seguiti da sedute psicologiche gruatuite proponendogli varie soluzioni, sia che ci cercassimo un appartamento noi due sia che andasse a vivere da solo. Le solzioni c’erano ma si e’ cagato sotto all’ultimo, confessando di essersi ubriacato e di essere andato a letto con la ex e farsi lasciare. Che schifo. Non mi capacito di come uno 2 giorni prima possa essere cosi’ convinto e dopo nemmeno 48 ore tirarsi indietro con un gesto tanto meschino. Come si puo’ giocare cosi’ con la vita delle persone? Posso capire magari non mi amava veramente ma penso mi volesse comunque bene. E se vuoi anche un poco bene a una persona come fai a giocare con la sua vita e con i sui sentimenti in questo modo?
    Non so cosa scatta nella loro testa una volta che ritornano a casa dopo essere stati con noi. Tutte domande che mi faccio ora. Terza settimana di CDS con blocco totale. E’ durissima. Vorrei potermi catapultare avanti di due mesi cosi’ da essere piu’ forte e in una fase piu’ consapevole.
    Spero stia soffrendo le pene dell’inferno anche perche’ durante il primo lockdown e’ scoppiato ed era andato via di casa. All’epoca ci conoscevamo a malapena. Stavolta pero’ dovra’ farlo da solo. E siccome non ha uno straccio di palle non credo andra’ lontano. Opportunista e vigliacco sino al midollo. Scusate lo sfogo!

    • alessandro pellizzari, 6 Gennaio 2021 @ 14:36 Rispondi

      confessando di essersi ubriacato e di essere andato a letto con la ex e farsi lasciare. Che schifo.

  • Stella2, 6 Gennaio 2021 @ 12:23 Rispondi

    Vero @Ale, di palle ne raccontano tante gli uomini… a me ha risparmiato queste sul lasciare la moglie, fin da subito aveva detto che non poteva. Magra consolazione 😉 Salvo poi, quando la relazione si era fatta più seria, dire che stava mettendo in discussione tutto e ci stava pensando seriamente. Palle secondo me.

    • alessandro pellizzari, 6 Gennaio 2021 @ 14:30 Rispondi

      se uno dice che non mangerà mai il cioccolato ma continua a mangiarlo per anni a un certo punto dovrà dire qualcosa…

  • Crocus, 6 Gennaio 2021 @ 15:56 Rispondi

    @Ele83, da una parte ti dico che è inutile porsi tutto quelle domande, dall’altra ti dico che è normale. Tutte le mie sedute con lo psicologo iniziavano con “ma come è possibile? Ma secondo lei cosa ha in testa e nel cuore uno che fa così? Ecc ecc ecc”. Sono domande alle quali non riceveremo mai risposte, semplicemente perché noi siamo diverse. Non c’è nulla da fare. Dubito che soffrano e che stiano male altrimenti non avrebbero fatto le scelte che hanno fatto. Comunque, dobbiamo andare avanti Ele, non abbiamo alternative. Ti abbraccio!

  • Maddy, 6 Gennaio 2021 @ 22:57 Rispondi

    @Ele83 @stella2, scusatemi ma non avevo visto i vostri messaggi, li vedo solo adesso e vi ringrazio tanto per avermi dedicato un po’ del vostro tempo e dei vostri pensieri

  • Maddy, 6 Gennaio 2021 @ 23:29 Rispondi

    @Ale, @tutte, allora, ci siamo visti, abbiamo preso pranzo da asporto, abbiamo parlato di lavoro, e solo alla fine ci siamo concentrati su di noi.
    Mi dice che erano stati giorni molto pesanti, passati a fare discorsi poco piacevoli con la moglie. Dopodiché è entrato in un loop di negatività e depressione che lo ha tenuto fuori dal mondo. Ci siamo chiariti abbastanza in fretta su questo argomento, ovvero i silenzi, il tenere a distanza. Non era quello il mio obiettivo.
    Dopodiché siamo entrati nel nocciolo della questione. La moglie gli avrebbe detto chiaramente “O si ricostruisce sul serio, o io vado per la mia strada e tu per la tua”. Lui invece vorrebbe un periodo di separazione in casa, almeno fino al compimento del nono anno di età della figlia, un periodo quindi di transizione, per poi passare alla separazione classica, entrambi con vita in ambienti diversi.
    Ho fatto un bel respiro, l’ho guardato e gli ho detto che per me può sentirsi libero di prendere qualunque decisione, purché io non ne sia coinvolta. Gli ho detto che preferisco ritirarmi, mollare la presa e cominciare a dedicarmi seriamente a me stessa. Gli ho detto che non ho intenzione di passare il quarto anno da amante, di sapere che ci saranno vacanze e uscite varie in famiglia.
    Mi ha guardato incredulo e allo stesso tempo come se se lo aspettasse.
    Mi ha chiesto della mia situazione in casa e gliel’ho raccontata come avrei fatto con un’amica. Ha ascoltato tutto quello che avevo da dire, senza invasioni, senza pressioni di alcun genere.
    Mi ha detto che mi ama, che vuole risolvere il suo casino. Mi ha detto che vuole stare con me, che vuole farcela.
    Gli ho risposto che io sento il bisogno di allontanarmi da tutto il rumore di questi anni, per riuscire ad ascoltare finalmente me stessa.
    L’ho lasciato andare così, col mio cuore in mano, colmo e infinitamente grato per tutto l’amore donato e ricevuto in questi anni.
    Sono arrivata a casa. Ho pianto, tanto. Non sapevo nemmeno bene dove stare perché non volevo farmi vedere in lacrime dai miei figli. Ho iniziato a cucinare, piangevo perfino sulle padelle.
    Ho lasciato scorrere la mia tristezza tutta la sera e tutta la notte. Quando mi sono svegliata c’era il sole e mi sentivo più leggera.
    Senza di voi non ce l’avrei mai fatta.
    @Ale, @tutte le ragazze e ragazzi del blog: voi mi avete dato la forza, non smetterò mai di ringraziarvi.
    Scusate il lungo messaggio

    • alessandro pellizzari, 7 Gennaio 2021 @ 00:36 Rispondi

      Sei sulla strada giusta perché sua moglie ha le idee più chiare di lui. Questa separazione in casa che lui propone per la moglie è impossibile quindi non fattibile. Vediamo se resterà o cosa. O ti venderà una finta separazione in caso tornando a bussarti Sono pessimista

  • Crocus, 7 Gennaio 2021 @ 08:58 Rispondi

    Oh @Maddy, vorrei tanto poterti abbracciare, quante lacrime che abbiamo versato per chi non si merita manco una briciola da parte nostra. Credo che tu abbia fatto la scelta corretta. Perdonami ma quando iniziano a dire “vorrei fare un periodo di separati ecc ecc” sono solo scuse, se la raccontano. Cazzo ragazze, io non dico che uno debba uscire di casa dalla sera alla mattina, ma se uno sa di non amare più la consorte, a maggior ragione se ama un’altra persona, e soprattutto se è una persona SERIA nel giro di qualche mese (conosco persone che sono uscite anche nel giro di un mese, giusto il tempo di dirlo ai figli e abituarli all’idea) è già fuori alle prese con la nuova vita. Lascialo dov’è Maddy, se vorrà costruire qualcosa con te saprà dove trovarti. Ora concentrati su te stessa e sui tuoi cuccioli, siete la cosa più importante! Ti stringo forte ❤️

    • alessandro pellizzari, 7 Gennaio 2021 @ 09:03 Rispondi

      quando iniziano a dire “vorrei fare un periodo di separati ecc ecc” sono solo scuse: LEGGETE L’UOMO BOOMERANG

  • Azzurra, 7 Gennaio 2021 @ 09:19 Rispondi

    Cara @Maddy, hai detto una cosa bellissima : comunque vada sei grata dell’amore dato e ricevuto. È questo che deve restare delle relazioni perché è questo che ci dà il valore di ciò che abbiamo vissuto, della persona che abbiamo amato. Purtroppo non sempre le cose vanno come desideriamo l’importante però è essere onesti e aver amato davvero. Spero che lui rifletta bene su ciò che gli hai detto. Ti abbraccio forte ❤️

  • avvocatodistrada, 7 Gennaio 2021 @ 09:43 Rispondi

    ho letto il messaggio di Maddy e purtroppo ritrovo tanti schemi, anche mia moglie che è una persona razionale non vuole una separazione in casa, troppo comodo dice,io nell ‘ultima comunicazione alla mia amante ,le ho detto circa le stesse cose,vuole continuare a stare nella sua gabbia che stia,si le belle parole,ma restano parole,anche io personalmente le ho comunicato che mi sono scocciato di barattare ogni cosa, di aspettare,di subire concessioni,malumori,litigi con suo il partner.
    Qui vedo che siamo in molti con figli piu o meno della eta,e allora mi dico , già la vita è complicata con le sue dinamiche,figuriamoci quando si inseriscono figure destabilizzanti, perchè una persona con cui condividi molto da 2.3 anni ,che si assenta ,scompare,riappare,ti concede il suo tempo,è una figura destabillizzante e negativa.

  • elleelle, 7 Gennaio 2021 @ 09:50 Rispondi

    @Maddy
    Mi dispiace molto che lui sia un codardo e non abbia il coraggio nemmeno di cogliere al balzo quello che ha detto la moglie.
    Lui sa che non può ricostruire con la moglie per cui non ha senso proporre un periodo da separati in casa, che serve a poco o niente e dimostra inoltre che lui non si era proprio preparato in questi mesi, nonostante la “decisione” di andare via da casa.
    Secondo me hai fatto tutto in modo egregio e in questo momento il tuo amante non ti merita. Tu sei in gigante e lui un ometto piccolo piccolo.
    Ti abbraccio forte!

  • leilei, 7 Gennaio 2021 @ 10:17 Rispondi

    Maddy sei stata davvero in gamba. tu hai fatto tutto quello che potevi, ora sta a lui essere concreto.

  • cossora, 7 Gennaio 2021 @ 10:45 Rispondi

    @ele83 prendo spunto dal tuo post ma potrestie essere un’altra.
    Mi rendo conto che l’intervento risolutivo/assistenzialista delle donne è inversamente proporzionale alla lor ocnvinzione.
    Appunti per il futuro: non è convinto? E’ convinto? Non muovere un dito. Mai.

  • cossora, 7 Gennaio 2021 @ 11:04 Rispondi

    @Maddy, io credo che sia dura anche quando va a buon fine.
    Mi spiego: che abbandoni in 4 e 4 otto.. succede subito, tipo che siete amanti da 3 mesi e non hai polso ne del carattere ne della situazione a casa.
    Ma nelle storie lunghe.. difficile che uno che è rimasto li a tentennare per anni di colpo dica ‘sorpresa!!’
    Vero è che superata una certa età e con figli di mezzo.. ci sarà per forza un periodo di sovrapposizione e (ce lo dice Ale nell’articolo sulla road map) i tempi tecnici vanno dai 6 ai 12 mesi con almeno un giro di ferie (consapevolmente ultime) insieme.. anche con l’uomo più determinato del mondo.. insomma dai un po’ di attesa e di paura e i giorni no ci stanno.
    Non so cosa consigliarti in merito a questo.
    Vedi.
    Tu cosa senti?
    Perchè io un anno fa alla sua dichiarazione ‘voglio separrami’ non ci ho creduto (certo che lo volevo disperatamente) da subito nel senso che dentro qualcosa vibrava male. Diceva cose ma la paura nella sua voce ne diceva altre.
    A se stessi è impossibile mentire, vale per loro come per noi.
    Ti abbraccio forte @Maddy, comunque starei a vedere. Ferma immobile. Senza incoraggiarlo, senza scoraggiarlo.
    Della serie: se è davvero quello che vuoi, lo farai.

  • Oldplum, 7 Gennaio 2021 @ 11:41 Rispondi

    @maddy, gran donna. Tornerà a proporti di continuare così per un anno. Non capisco che cambi dagli 8 ai 9 anni della figlia. Sono tutte scuse . Lui non sa cosa fare e per intanto si tiene tutto (vorrebbe).
    Ti abbraccio.

  • Stella2, 7 Gennaio 2021 @ 13:43 Rispondi

    @Maddy è bello sapere di poter “chiudere” questo capitolo da amanti sapendo che vi siete amati l’un l’altra, comunque vada è stato amore. Tu sei arrivata fin qui, d’ora in poi dovrà portare i fatti, per far partire l’eventuale road map ed “infine” la vostra vita insieme. Sono anch’io dell’opinione che la decisione, dopo anni di relazione parallela, non possa arrivare di botto, ma sarà un passaggio graduale. Hai fatto bene, secondo me, a prendere le distanze da lui e dalla vostra relazione. Avrei fatto esattamente come te. Guarda quello che accade con occhio critico ed oggettivo più che puoi… stai a vedere come si muove nelle prossime settimane. Nel frattempo, concentrati su te stessa e su quello che ti fa stare bene 🙂 sei stata fortissima! Ti abbraccio forte

  • avvocatodistrada, 7 Gennaio 2021 @ 14:06 Rispondi

    io capisco ma ad un certo punto devi avere una visione prospettica,i bambini , il casino,io non dico di essere stato sempre cosi, ma dopo molti mesi ti devi chiedere ma la persona che ho accanto mi rende felice, siamo felici,c’è attrazione,perchè vi assicuro che stare l’amore familiare è una truffa clamorosa, questo potrebbe dirlo mia madre, ma io ho una altra meta di vita avanti,chi ha un certo partner affianco, sa che diventa pesante digerire tutto,soffochi , soffochi,poi implodi,
    quando qualcuna di voi mi rimprovera che dovrei essere chiaro con mia moglie,lei non è la poveretta,custode del focolare,disponibile, ci sono anche donne anaffettive che dopo la nascita dei figli, ti mettono li in un cassetto,e ogni tanto lo aprono secondo le necessita.quando ho iniziato la mia storia di amantato eravamo dal mio punto di vista distanti,voi direte non si è mai accorta, dovreste riflettere anche su questo,ho ricevuto decine di regali,uscivo la sera una due volte.
    una persona una assente non si accorge di nulla.

  • Viovio, 7 Gennaio 2021 @ 14:23 Rispondi

    @Maddy che calvario pure il tuo, ultimamente mi sto interrogando se valga la pena sopportare tutto questo per un’altra persona, forse perché comincio ad essere un po’ a corto di energie e l’unico desiderio che ho è starmene tranquilla.
    Anche a me suona strano il suo desiderio di fare il separato in casa in attesa che la figlia compia un altro anno, a maggior ragione se la moglie è d’accordo a separarsi. Vai a sapere cosa scatta nella mente degli uomini quando si trovano davanti a questo tipo di situazioni, per esperienza posso dirti che il mio quando litigava pesantemente (anno scorso accadde un episodio molto spiacevole con la moglie), spari’ per 3 gg ed io rischiai di impazzire. Si giustificò dicendo che era successo il finimondo mondo e aveva trascorso tutto il tempo a discutere e mediare per sistemare le cose. Oggi ti dico che era sicuramente una palla, ma stiamo parlando del mio ex non del tuo lui e secondo me dentro di te conosci le risposte, occorre solamente fare chiarezza. Io me la sono raccontata per diversi anni, poi arrivi ad un punto che quella vocina devi ascoltarla ed accettare la verità.
    Fatti da parte e guarda come evolverà la situazione, nel frattempo prenditi cura di te, comunque andranno le cose la priorità devi sempre rimanere tu.
    Ti sono vicina cara@Maddy

  • Maddy, 7 Gennaio 2021 @ 19:28 Rispondi

    Grazie Ale e grazie a tutte voi ragazze!
    Spero di essere forte e all’altezza della situazione.
    Sono d’accordo sul fatto che possano esserci dei tempi tecnici di attivazione (io stessa sarò costretta ad attraversarli sul mio fronte), ma non me la sentivo più di continuare a vivere in sospensione, in stand-by.
    Ognuno di noi due deve fare i conti con la propria verità, è arrivato il momento, ed è bene che ognuno sia centrato su se stesso.
    Gli ho anche detto che sono d’accordo con sua moglie, che io al suo posto lo vorrei con me o senza di me. Questo periodo di transizione non serve a nulla. Aspettare che la figlia cresca di un altro anno è solamente un’altra invenzione della sua mente.
    Serve essere chiari, dirsi che non ci si ama più, e da lì in poi, costruire qualcosa di diverso. I più fortunati possono costruire sulle ceneri del matrimonio in due, i meno fortunati devono concentrarsi solo su se stessi e prima ancora, sui figli.
    L’ho percepito sincero, ma senza attaccamento da parte mia. È stato un dolcissimo lasciar andare, un riconsegnare all’universo e al giusto destino.
    Volete sapere una cosa? Ci sono stati tanti tira e molla in questi anni e ogni volta che ci “lasciavamo” sentivo dentro di me un gran freddo, non so se avete mai sentito parlare del freddo emotivo.
    Ebbene, questa volta nessun brivido, nessun tremore, nessuna sensazione di freddo.
    Vi abbraccio forte forte, una per una, uno per uno, con tutto il mio ❤️

  • Nina, 7 Gennaio 2021 @ 21:43 Rispondi

    @viovio questa espressione del mediare nel casino io la trovo vomitevole..ma chi c**** si credono di essere all’ONU? Loro sono una parte del casino e non il mediatore!!!! A me il mio ex aveva venduto infiniti tentativi di mediazione con lei, che duravano settimane, lui le lasciava una lettera, lei la leggeva, poi passavano giorni e lei rispondeva o scoppiava, insomma a un certo punto se uno ha perso tempo prima e mi ha detto ho fatto la strada da A a G, se poi scopro che ti sei fermato a B x forza mi viene da metterti il pepe al c*** ma poi (molto tempo dopo) ci si rende conto che era inutile, se volevano muoversi lo facevano, tu puoi anche avere la bombaH .a niente. Scusatemi stasera mi girano tantissimo x altre cose e mi é tornato un rigurgito di acidità e rabbia leggendo le stesse parole..@vio come stai ora?

  • Nina, 7 Gennaio 2021 @ 21:48 Rispondi

    Stasera non ce n’è x nessuno, @maddy pure il tuo ha rotto, ma dico possibile che con la moglie che giustamente gli dice che vuole chiarezza e tu pure, lui sia lì che ciondola? No ma è inammissibile. Io ti auguro ogni bene e capisco anche la sensazione di cui parli, anche io la penultima volta che l’ho lasciato mi sentivo così e infatti il mio errore é stato interrompere CDS perché dopo é stato un bagno di sangue. Il nono compleanno della bambina é una lurida trappola. Adesso vediamo cosa fa la moglie ma tu fai bene a scostarti e a non muovere un pelo, se riesci, che é la cosa più difficile ma se una riuscisse a stare ferma e zitta secondo me la metà di queste storie finirebbero molto meglio..

  • Ginger, 8 Gennaio 2021 @ 07:20 Rispondi

    Brava @Nina, bisogna stare proprio ferme e zitte. Io sono sparita per una settimana, è ritornato dopo aver preso in affitto un appartamento. E mi ha detto che di me apprezza particolarmente il fatto che lo lascio sbollire da solo quando litighiamo.
    Leggo i post di alcune di noi che perdono la testa perché lui sparisce per 3 giorni: no, ragazze, è tutta salute, 3 giorni nel suo bel brodo familiare, senza la psicologa geisha gratis, gli fanno bene per rendersi conto. Nella mia piccola esperienza ho notato che tutte le volte che si è eclissato per qualche giorno, è tornato facendo dei passi avanti: ma quando torna non bisogna fare tragedie. Gli uomini sono così: ogni tanto hanno bisogno di allontanarsi per poi tornare più vicini. E noi nel frattempo abbiamo sicuramente altro da fare.

  • Viovio, 8 Gennaio 2021 @ 07:23 Rispondi

    @Ciao Nina, va un pochino meglio sono tornata in me, anche se la delusione per tutte le sue parole senza senso brucia forte. È una persona che si arrampica sugli specchi, senza vergogna, reagisce d’istinto fregandosene delle conseguenze altrimenti eviterebbe certe figure di merda. Sa che ero disposta a tutto per lui, di conseguenza pensa di riavermi utilizzando certi mezzi, non ha ancora capito che voglio fatti concreti e non appostamenti, lettere, telefonate; inoltre, se dovesse tornare veramente con le carte per la separazione, penso proprio non lo vorrei più perché mi ha veramente schifato. Non lo dico per rabbia, ma come potrei costruire un futuro con un uomo del genere e gestire i postumi delle nostre separazioni?!? Pura utopia. Voglio stare bene e per riuscirci devo mettere una pietra sopra a questa storia, ma che fatica…
    Grazie per il tuo pensiero, tu come stai oggi, sbollito la rabbia?

  • Ginger, 8 Gennaio 2021 @ 07:33 Rispondi

    Mi sembra che molte amiche qui nel blog soffrano per la sua mancata separazione, ma non si separino loro stesse per prime.
    Come mai? Se siete innamorate perse di un altro uomo e credete che il futuro sia con lui, perché tenete in piedi una famiglia senza amore? Chiedete a lui di fare ciò che per prime non avete il coraggio di affrontare?
    Io mi sono separata senza aspettare che lo facesse lui. E’ stata l’esperienza più dolorosa della mia vita, ero disperata, mi vedevo sola con due figli (15 e 7 anni allora), non ho parenti vicini, l’aiuto più grande è venuto dalle vicine di casa. Con ciò intendo dire che ci vuole anche un po’ di comprensione per un uomo che non è ancora convinto: provate voi a separarvi e poi capirete che è molto molto difficile. Si può fare, io lo ho fatto, ma è stata un’esperienza peggiore della morte di mio padre e di mio fratello, e credo che non bisognerebbe farlo per l’innamoramento per un altro/a ma perché la famiglia diventa invivibile.

  • Stella, 8 Gennaio 2021 @ 09:05 Rispondi

    Buongiorno Maddy ,con il mio ex arrivati al capolinea, Road map condivisa e portata a termine da entrambi con dichiarata crisi a casa,lui di fronte alle crisi della moglie da folle prima ha detto che voleva aspettare un anno che crescessero i figli ,poi messo con le spalle al muro mi ha detto che non poteva lasciarle la casa e poi il seguito lo conoscete ..vuoi sapere la verità ? La verità che loro non decidono !!!! Decidono le mogli ,se la moglie lo butta fuori casa e non ha scelta allora deciderà ,bisogna vedere tu cosa vuoi. Tu lo vuoi un uomo che non decide? Che le sue scelte le delega a terzi?Io ho chiuso definitivamente, bloccato su tutti i fronti e quando ha deciso di riprendermi dopo un anno in cui ha dovuto fare i conti con la realta non l’ho più voluto .Un uomo che non decide ,può farlo all’inizio ma non può portare avanti questa cosa per anni ,sono due le ipotesi o ti sta tirando scema mettendo avanti i figli ,moglie ecc e in verità ha scelto di stare con lei ma sta prendendo tempo ,oppure è un codardo che piuttosto che vivere con te , continua a stare in una situazione di comodo .in entrambi i casi hai fatto bene a lasciarlo andare,se torna deve tornare con i fatti senno tieni duro e non cercarlo più .un bacio

  • maribel, 8 Gennaio 2021 @ 09:16 Rispondi

    @maddy complimenti per la determinazione. Sicuramente hai dimostrato coraggio e forza per tutti e due. Ti auguro di restare sul pezzo e di riuscire a voltare pagina, ti meriti gioia. E leggerezza. Un abbraccio a te e a tutte le ragazze.

  • avvocatodistrada, 8 Gennaio 2021 @ 10:42 Rispondi

    fermi e zitti sono parole sagge, anche se la tentazione di mandargli a lui i messaggi che le mi ha mandato il manco 10 gg fa c’è,sarebbe un modo per scoprire tante cose che non quadrano

  • elleelle, 8 Gennaio 2021 @ 16:51 Rispondi

    @Ginger
    Dipende dall’uomo.
    Con il mio ex avevo fatto periodi di silenzio totale, senza alcun contatto. Tutte le volte è tornato ma nell’unico momento che avevano per poterci frequentare un po’ e decidere, ha scelto comunque di prendermi in giro.
    Io credo una cosa: una relazione armoniosa non ti porta a dover adottare tutti questi giochetti e strategie.
    Per me una vita di tensioni e drammi indica solo instabilità presente e potenzialmente anche futura. Per la mia tranquillità, non voglio una situazione in cui devo passare da un silenzio all’altro per ottenere qualcosa.
    O mi viene dato perché si vuole e nel modo giusto, o niente. Chiedo solo onestà, in modo da avere la possibilità di decidere anche io. Non devo piacere per forza, non devo essere amata per forza.
    Io sono stata amante moltissimi anni fa e non ho mai dovuto fare queste cose, semplicemente la relazione si è evoluta ed è finita, senza alcun trauma.
    Così si comportano le persone stabili e mature. Se invece guardo le cose che mi ha fatto passare il mio ex, mi si accappona la pelle.

  • Love, 8 Gennaio 2021 @ 18:40 Rispondi

    Ginger…anche lei mi diceva che il primo divorzio, che ha fatto, è stata un esperienza dolorosissima, proprio come lhai descritta tu, più della perdita dei genitori, e non l’ avrebbe riatto una seconda volta, pur sapendo che anche il secondo matrimonio fosse finito.
    Questo più volte me lha detto, ed è il motivo per cui non lasciava il secondo marito.
    Però chiedeva a me, di crederle, che con lui non c’era più nulla, e che io avrei dovuto prendere la parte più bella.

    • alessandro pellizzari, 8 Gennaio 2021 @ 19:13 Rispondi

      Dicono tutti così quelli che vogliono tenere il peide in due scarpe. E sono tutti sofferenti. Mai come chi li subisce però

  • Viovio, 8 Gennaio 2021 @ 20:57 Rispondi

    @Love “prendere la parte più bella” anche lui mi disse lo stesso… mamma mia la tua ex sembra il mio al femminile!! stesse affermazioni, voleva a tutti i costi credessi che fra loro non ci fosse più nulla ed invece…tu conosci anche il marito? Hai avuto occasione di vederli insieme sui social o quotidianamente per renderti conto della situazione?

  • Love, 9 Gennaio 2021 @ 06:34 Rispondi

    Viovio…si il marito lo conosco bene, ho frequentato anche casa loro, ma poi ho smesso, perché quando uscivo era un dispiacere.
    È più vecchio di lei, è molto rigido, e possessivo ed in alcune occasioni, ti garantisco che ciò che le diceva davanti ad altri, era veramente denigra te, e lei accettava (poi da chi piangeva già puoi immaginare…).
    Niente vita social per entrambi, entrambi in carriera affermata.
    Niente vita sociale, e niente serate mondane, se non per lavoro, e se possibile niente vacanze, per lui solo lavoro.
    Se fossi donna, ti garantisco che non accetterò tutto ciò, anche perché economicamente sta bene anche lei, e indipendente.
    Leggendo il commento di Ginger, sul divorzio, lei diceva la stessa cosa, e non accettava di aver sbagliato anche il secondo matrimonio, e se potessi, ti racconterei anche di quello, perché lho vissuto…..
    Ogni relazione è a sé, ognuna ha i propri vissuti

    • alessandro pellizzari, 9 Gennaio 2021 @ 09:26 Rispondi

      Meno hai motivi che ti legano a un matrimonio fallito meno è comprensibile il rimanerci dentro meno ti ama

  • Love, 9 Gennaio 2021 @ 08:13 Rispondi

    Sai viovio, a volte ho pensato molto, a ciò che stavo o meglio stavamo facendo perché comunque eravamo in due.
    Io sono arrivato a cavallo di quel secondo evento, e conti su una mano i mesi passati, in cui tutto è iniziato
    Forse il secondo matrimoni dopo gli anta, fa vedere in modo diverso, ma è una mia supposizione personale.
    Ho provato per un periodo, a prendermi il bello come diceva lei, ma, vederla uscire da casa mia, dopo un pomeriggio, o…una notte insieme, fa male, non è il bello, o meglio, è il meglio per quel momento.
    Se fossi stato uno “stronzo”, come definite tante volte gli uomini, ti garantisco, che da lei avrei potuto avere molto, in senso materiale.
    Non ho mai voluto nulla, nemmeno quando mi propose di farmi la spesa, in quanto lei passava molto tempo da me, aveva le chiavi di casa mia.
    Io la ricordo per quei momenti, e leggere alcune storie qui, mi aiuta a lasciarla andare.
    Apprezzo Cossora, perché forse è più vicina al mio modo di pensare, lo sento da come scrive.
    Non disdegno Ariel, che cerca in tutti i modi di salvarci tutti, e molte volte, mi piacerebbe, che dicesse, che la dipendenza a volte, non è per l’amante, ma anche verso il marito, o la moglie.
    Ed in un certo qual modo, vi voglio bene, perché solo chi vive queste esperienze può capire.

  • Love, 9 Gennaio 2021 @ 10:25 Rispondi

    Alessandro, io non la giustifico, e nemmeno ne prendo le difese, ma un po’ di tempo fa, qui ho fatto la domanda, perché nonostante molte donne dicono di amare l’amante, non lasciano il marito, in poche anzi rare hanno risposto, e quelle poche hanno detto di non aver nemmeno più rapporti da anni con il marito esattamente come lei.
    Tu scrivi che meno si hanno motivi per rimanere, in un matrimonio fallito, meno è comprensibile rimanerci dentro, non può essere una dipendenza anche per i coniugi?
    Se come dice Ariel e tu, si ha bisogno di aiuto per lasciare un amante, non può servire anche per il marito?
    Ho un amica, che ha deciso di lasciare il marito dopo sei mesi da amante, per viversela, bene oggi si sta lasciando, l’errore più grosso della sua vita aver lasciato il marito.
    Quagliare in pochi mesi un anno, può essere la parte che dice che ti ama veramente, vero, ma possono essere fuochi di paglia, che bruciano e non lasciano nulla.
    Lasciare dopo più anni di amantato, e con piccoli passi, può essere la certezza, anche se le statistiche dicono altro.
    Ho imparato , a spese mie, che forse non farsi domande e vivere ciò che viene, è la cosa migliore, questo vale per me, non dico valga per tutti.
    Ho letto il libro “Sesso è amore” di Morellini, e lho regalato a lei, e lo consiglio a molti e molte, ed ho trovato molte similitudini qui, e nella mia relazione.
    Ed ho trovato molte cose che hai scritto anche tu nel tuo libro.
    Ripeto, tutto ciò che scrivo, è ciò che ho vissuto io, so ciò che ho dato a lei, ma non per avere, ma perché è il mio modo di amare.
    Tutti abbiamo il nostro modo, e molte volte vorremmo che anche l’altro, lo faccia nello stesso modo, per come vorremmo, il modo che ritengo meno appropriato per viversi qualcuno, chiedere che faccia ciò che vorrei.

    • alessandro pellizzari, 9 Gennaio 2021 @ 14:17 Rispondi

      Amore e semplice il resto sono tutti compromessi e poi non si può sempre dare la colpa alle dipendenze quando uno non fa quello che dovrebbe fare nel diritto penale essere alcolisti in certi reati è un’aggravante non un attenuante

  • Ginger, 9 Gennaio 2021 @ 12:52 Rispondi

    @love, sai che il mio attuale amore sta affrontando la seconda separazione? La prima a 30 anni, non avevano figli, la seconda ora a 47anni con due figli. È molto dura, ma se sei molto innamorato è fattibile. Certo che, per mia esperienza personale, il dolore va affrontato in solitudine, non si può affidarsi al nuovo amore come antidepressivo.
    Quindi anche la tua donna, per quanto sia dolorosa, potrebbe affrontare l’esperienza di nuovo. Hai fatto bene a non accettare più la situazione di amante, anche il mio un giorno ha detto “sono sempre stato una persona chiara e sincera, non sono più io se tengo i piedi in due scarpe”
    Ti leggo sempre volentieri Love.

    • alessandro pellizzari, 9 Gennaio 2021 @ 14:08 Rispondi

      Non sono d’accordo sul fatto che il dolore debba essere affrontato in solitudine va affrontato con l’appoggio del compagno o della compagna senza farli diventare di scariche emotive ma se qualcuno ti ama deve essere presente

  • Ariel, 9 Gennaio 2021 @ 15:40 Rispondi

    @CaroAlessandro
    Capisco giusto il tuo affermare che non ci si debba “parare” dietro alla motivazione della sicura presenza della Dipendenza affettiva come meccanismo presente nelle relazioni affettive di cui soprattutto qui si racconta ,ma il fatto di constatare che ESISTE eccome il problema di questa dinamica che sta una conseguenza del aggancio dei manipolatori uomini e a volte donne che intortano RISVEGLIANDO un nodo antico irrisolto e che prima di avere una relazione fallimento dopo tempo in cui la vittima del intorto NON RIESCE A STACCARSI nonostante le chiare dinamiche nefaste date da lui amante ,ma pure marito

    Il fatto di dire SI @Love la dipendenza a e intortare con manipolazione negativa fatta apposta dal coniuge per ottenere i propri benefici egoistici esiste ECCOME !!!

    Infatti dici bene @Love spesso le persone per riuscire a staccarsi dalla dipendenza affettiva verso il partner manipolativo negativo riescono a separarsi attraverso un percorso di terapia di supporto
    Spesso viene fuori proprio durante la terapia scoprire la propria dipendenza affettiva.

    @CaroAlessandro il fatto di rilevare la realtà di questa dipendenza e manipolazione relazionale negativa NON SIGNIFICA AFFATTO
    SCUSARE O NON ASSUMERSI LA PROPRIA RESPONSABILITÀ

    Ma il fatto di parlarne e rilevare la TRASVERSALITÀ di dinamiche che si presentano sia in amantato ma pure in matrimonio serve per TROVARE CIASCUNO IL FARCI QUALCOSA non certo per assolvere e restare nel immobilismo perché come a dire se sei dipendente affettiva allora poverina non ne puoi nulla

    Si NON ESISTE UNA COLPA ad avere il comportamento reazione a vessazioni ricevute consapevoli di farle ,ma esiste SEMPRE LA RESPONSABILITÀ DEL USCIRNE QUESTO SI.

    Certo se si scopre di esssere alcolista ovviamente BISOGNA USCIRNE FARCI QUALCOSA
    Perchè ovviamente LA PROPRIA SALUTE DIVIENE UN BENE PUBBLICO perché INCIDE sugli accadimenti agli altri alla società

    Ecco quindi secondo me,sicuro @Love esistono le stesse dinamiche pure nel matrimonio
    Ma questo come scrive giustamente @CaroAlessandro non deve essere una scusante ma semmai ESSERE UN MONITO INCORAGGIAMENTO A RISOLVERE

    Dalla CONSAPEVOLEZZA alla. RISOLUZIONE DEL PROBLEMA E RINASCITA VERA!!

  • cossora, 9 Gennaio 2021 @ 15:54 Rispondi

    ..meno ti ama.
    Quanto è vera questa affermazione @Ale.
    L’amore da forza, e se viene sacrificato non è amore.

  • cossora, 9 Gennaio 2021 @ 16:08 Rispondi

    @love tesoro, “rubo il microfono” ad @Ale e ti rispondo quando chiedi se per la tua lei, innamorata di te ma che non riesce a lasciare lui valga il discorso “non può essere una dipendenza anche per i coniugi?”
    No.
    Perchè l’amore è una forza e ti libera. Se lei ti amasse del vero e unico Amore (non ‘tanto’, non ‘molto’, non ‘ma’ non ‘se ti avessi incontrato prima’ .. Amore e basta) vedresti ogni giorno un piccolo passetto in avanti che la allontana da lui e la avvicina a te. Non un passetto spirituale (l’Amore quando lo ammetti a te stesso e lo dichiari all’amato con sincerità è una realtà esistente, non ha un suo percorso spirituale che va da un po’ a tanto, esiste e basta) ma un passetto concreto.
    Che può iniziare dal viversi di più e in circostanze sempre meno legate al sesso ad esempio.
    Trovare continuità insieme e in parallelo a casa procedere con allontanamenti che vanno dal dormire separati al chiarire come gestire o ritrattare il mutuo, nel frattempo cercare casa (se si hanno figli è un passaggio obbligato) e programmare un week end con te..
    Insomma.. l’Amore è un carburante che accende il motore, coinvolge tutto il motore contemporaneamente, ogni cavallo del motore, ogni pistone ..quando parte, parte tutto.

  • cossora, 9 Gennaio 2021 @ 16:28 Rispondi

    @Ale sono d’accordo. Chi si separa per amore ed ha una relazione con chi ama, vuole il suo appoggio, vuole sentirne la presenza e l’altro.. inutile dirlo, non può che volerci essere sempre.
    Non ci sono a livello spirituale degli inizi blandi durante i lavori e che diventano intensi quando uno esce di casa fisicamente. Quello fa parte delle cose concrete. Ma il sentimento e il desiderio partono subito al loro massimo e vengono vissuti così. Soprattutto nei momenti di difficoltà dell’altro quando sta mollando la relazione di provenienza, perchè non ci sono solo le cose giuste e pratiche da sbrigare. C’è che si discute, che si ferisce e che si viene feriti.. chi ti ama non può dire ‘risolvitela, io ti aspetto fuori’.
    E’ un equilibrio difficile, da una parte esserci senza offrirsi di risolvere, dall’altra confidarsi senza scaricare la frustrazione sull’altro.
    Tuttavia, quando si ama le cose vengono semplici.

  • elleelle, 9 Gennaio 2021 @ 20:45 Rispondi

    @Love
    Certo che esiste la “dipendenza” tra coniugi, a maggior ragione perché ci possono essere di mezzo fattori economici e familiari.
    Credo che spesso più che di dipendenza dal coniuge si tratti di dipendenza dall’abitudine di una vita quotidiana consolidata.
    Non bisogna confondere però con quello di cui parla spesso @Ariel, vale a dire della co-dipendenza che si instaura dopo una relazione con una persona che ha una personalità narcisistica. Secondo gli psicologi la co-dipendenza è una forma di relazione malsana e patologica.
    La moglie del mio ex, che è rimasta nonostante tutte le volte in cui lui ha tradito la sua fiducia, è molto probabilmente in una situazione di co-dipendenza, dal momento che lui è un narcisista.

  • Ariel, 10 Gennaio 2021 @ 02:41 Rispondi

    No ma scusate,leggendovi qui
    Ovviamente nel caso di @Love che pare dal suo racconto testimonianza aver relazionato con una Amante Di tipologia Narcisista
    E quindi nel caso di @Love

    ) per il suo bene se ama se stesso e la tua autostima vuoi salvare devi Sparire da tua amante Narcisista o comunque manipolatrice negativa

    Ovviamente se è così è suo marito “ Vittima” esattamente come te

    Chiaramente esiste il più che ragionevole dubbio che possa trattarsi di una dinamica al contrario della maggioranza di Donne amanti che qui abbiamo testimoniato con i nostri racconti vissuti con CIALTRONZO

    Nel tuo caso esattamente esiste la dinamica uguale ,ma al contrario dive la manipolazione negativa è attuata da la donna in tutte le sue versioni
    Verso il marito che chiaro non mollerà mai sicuro sedi sua iniziativa
    E verso di te che eri il suo amante

    Ciò che contoa e che tu superi questa coodipendenza e dipendenza affettiva che hai sviluppato indotta da lei

    Ovviamente puoi guarire se ti curi
    Altrimenti molto probabile che una volta che si è risvegliata la dipendenza affettiva nel momento in cui si è consapevoli con terapia si risolve tutto e ci si sente finalmente liberi dentro se stessi.

    Buona notte e sogna la tua vera libertà che passa dalla tua cura di te stesso.

  • Viovio, 10 Gennaio 2021 @ 11:33 Rispondi

    @Cossora pienamente d’accordo con il commento che hai fatto a @Love, mi rivedo perfettamente in quella persona che ha fatto un passettino alla volta avvicinandomi al mio ex, lui a parte mille parole è sempre rimasto immobile e non capivo come riuscisse a tenere in piedi 2 “matrimoni” paralleli senza destare alcun sospetto, nonostante giurasse di amarmi e di farlo solo per i suoi figli. Sono sicuramente una cogliona, ma quando toccava l’argomento figli ho sempre cercato di offrirgli il massimo della comprensione ma ora che ho capito tutto… mi fa schifo usare i propri figli come jolly.
    Mi piace tantissimo leggerti, dai sempre un’analisi lucidissima della situazione.
    Un bacio

    • alessandro pellizzari, 10 Gennaio 2021 @ 13:15 Rispondi

      Non sei una stupida o altro, lui barava toccando le corde giuste del tuo innamoramento. Lui è un truffatore di sentimenti

  • Ariel, 10 Gennaio 2021 @ 14:10 Rispondi

    Esattamente quando si ama le cose vengono semplici ,ma occorre sempre aggiungere a questa ottima frase @Cossora
    Quando ci si ama RECIPROCAMENTE NEI FATTI CONCRETI DECISI TOTALMENTE INSIEME PUNTO PER PUNTO

    Altrimenti ricordiamocelo bene

    È amore NON CORRISPOSTO

    “NON GLI PIACI ABBASTANZA”
    DOCET!!!!

    E con AGGRAVANTE DEL TRATTENERE PIEGATE A NOVANTA IL PIÙ A LUNGO POSSIBILE le proprie Amanti di solito al plurale anche ciò che si vede da parte del amante donna innamorata persa ,aggettivo appropriato PERSA
    Perdere se stessi tempo danaro sofferenza INUTILE!!

    Quindi concordo se ci sta AMORE RECIPROCO SI QUAGLIAAAAAAA INSIEME!!!

    E non occorrono anni e nemmeno 18 mesi di nulla di fatto !!!

    Montano i fatti
    E dirlo a casa vivessi il proprio così detto Ammore reciproco
    Okkei le tempistiche burocratiche si DEVONO VIVERE INSIEME
    Ma dopo 6 mesi che si sta insieme occorre decidersi e se davvero ci sta RECIPROCITÀ lo si dice in casa e si vive il tempo ALLA LUCE DEL SOLE

    Tutto il resto al di fuori di questi fatti concreti se mancano dopo 6 mesi

    Troncare la relazione significa avere la autostima che funziona
    Chi ci è stato più di sei mesi è chiaro una coodipendenza!!

    Vale per tutte indistintamente!

    Perchè importante scomparsi in giro chiodo o quant’altro non aiuta affatto a togliersi il chiodo fisso su ex CIALTRONZO
    Infatti Nonostante scopate in giro si resta comunque male

    È SU QUESTO PUNTO CHE OCCORRE CURARSI!!!

    Vale per tutte !!! Chi ha accettato impossibile cialtronate
    Ha bisogno di CURARE SE STESSA E I PROBLEMI DI RAPPORTI ANTICHI IN FAMIGLIA

    COSÌ da scoprire il gancio conflitto antico mai risolto che fa da calamità e calamitá perché va a finire che sempre ci si mette in relazioni tossiche

    Poi ovviamente ognuno fa come le pare e piace

  • cossora, 11 Gennaio 2021 @ 12:40 Rispondi

    @Viovio io mi riferivo alla donna di cui @Love è innamorato, infatti scrivo “Chi si separa per amore ed ha una relazione con chi ama” fa un passettino alla volta per avvicinarsi.
    Un’amante si avvicina per forza al suo ex, ma tu hai interpretato comuqnue che parlassi di te. In questo caso sarebbe stato il tuo ex che, separandosi per amore tuo, si sarebbe spontaneamente avvicinato.

    @Ariel se scrivo come premessa “Chi si separa per amore ed ha una relazione con chi ama” sto già descrivendo una situazione di parità. Il tuo post non è pertinente al mio, il giudizio è personale, ma l’interpretazione di una cosa scritta chiaramente no.

    Questo per dimostrarvi come la maggior parte delle risposte sia inquinata e pregiudicata dal personale sentire, tanto da ignorare completamente una premessa più che chiara. Manca totalmente di lucidità.

  • Ariel, 11 Gennaio 2021 @ 14:14 Rispondi

    Mandai aCossora
    Scrivere come lo hai scritto non è affatto chiara la reciprocità del Amore

    Perchè infatti si basa SU FATTI CONCRETI CHE STANNO A ZERO

    Quindi non è certo un giudizio viziato
    Ma una relazione viziata dalla mancanza di reciprocità fattiva
    Zero fatti concreti e solo intortare e trattare con manipolazione evidente
    Certo non è mai evidente per chi di sta dentro perché la Dipendenza affettiva oscura la percezione della realtà

    Pure chiudendo in apparenza si resta sempre convinte in una sorta di speranza del possibile tutto è possibile quando esiste amore vero
    Ma per essere vero lo si evince dopo sei mesi con i fatti fatti alla luce del sole

    Vale per tutte le relazioni di amantato proprio perché partono già “ Viziate” dal fatto che si viaggia in più di due
    Non si è una coppia

    Ci sta molta differenza tra essere due pure che non si funziona ci si lascia in un tempo ragionevole
    Se nn accade come in un matrimonio lecito porsi il dubbio della coodipendenza latente che ha impedito di mollare senza più subite una manipolazione negativa essere messe in un angolo
    Un classico per un Manipolatore relazionale soprattutto quando lo si riconosce come Narcisista

    Quindi giudizio sempre perché serve a riflettere non solo in senso personalistico ma per altri che possono trovarsi invece in accordo e scoprendo qualcosa di nuovo e senza per forza continuare a fare le offese ad oltranza

    Crescere !!!

  • cossora, 11 Gennaio 2021 @ 18:41 Rispondi

    @Ariel ho letto le prime tre righe del tuo post e mi è venuto il dubbio che tu non capisca l’italiano: “Chi si separa per amore ed ha una relazione con chi ama” secondo te cosa vuol dire?
    I soliti chilometri di polemica inutile.

  • Ariel, 13 Gennaio 2021 @ 11:50 Rispondi

    @Rosa

    Vero ,ma vale anche al contrario
    E cioè specularmente anche per la amante Donna

  • avvocatodistrada, 13 Gennaio 2021 @ 14:35 Rispondi

    ragazze siete troppo cervellotiche

  • Ariel, 15 Gennaio 2021 @ 10:35 Rispondi

    @avvocatodistrada
    Cosa vuoi dire con siamo troppo cervellotiche???

    Io lo leggo come un complimento
    E cioè non siamo superficiali

    Spiegati meglio
    Se vuoi

    L’uomo fa il semplicione ?
    Si e sai perché perché chi detiene il potere di fare e disfare e di decidere tutte le leggi di uno stato
    Che bisogno ha di sprecare energie per capire in profondità come fare A SOPRAVVIVERE E A VIVERE
    Al Maschilismo del son uomo tanto semplice e caro che però donna stai attenta perché io ho il potere di vita e di morte su di te e pure sui tuoi figli

    Allora come commentate Uomini queste affermazioni??
    Come le vedi dal tuo punto di vista di maschio CHE STA INTRISO INCONSAPEVOLE DI MASCHILISMO????

    Facile fare i semplici e superficiali quando QUALUNQUE COSA ACCADA LE LEGGI LE FATE VOI SOLTANTO
    VOI DECIDETE SE ASSUMERE O NO
    VOI DECIDETE COME DOBBIAMO ESSERE E SCOPARE
    VOI DECIDETE TUTTO NEL CONCRETO

    Ecco perché la Donna DA SEMPRE HA DOVUTO FARSI IL CI U ELLE O

    SOLO CHE PER SOPRAVVIVERE VIVERE E AVER DIRITTO A LAVORARE VOTARE PURE SE RESTA SEMPRE SEMPRE LA MINORANZA NUMERICA

    Vorrei risposte da uomini soprattutto a partire da te

    Si sono cervellotica
    Perchè quando si deve sopravvivere occorre esserlo moltissimo!!!!

    Riflettere prego!

  • cossora, 15 Gennaio 2021 @ 12:39 Rispondi

    Ma non si era detto basta coi post lunghi e maiuscoli?
    La trasgressione a tutti i costi è la più banale delle forme di conformismo.

  • Ariel, 15 Gennaio 2021 @ 23:27 Rispondi

    Questa è acasadiAle e non acasadicossora!!!!
    Ah ah ah ah
    E meno male!!!!!!

  • Cossora, 16 Gennaio 2021 @ 08:13 Rispondi

    Brava @ariel!! Un post corto e minuscolo!

  • Nina, 16 Gennaio 2021 @ 14:35 Rispondi

    @ariel e @cossora ma basta!! Ma non avete di meglio da fare che punzecchiarvi??? Dai non vi fa onore!

  • Ariel, 16 Gennaio 2021 @ 15:18 Rispondi

    Cara@Nina ma certo ma non capisci che se si insiste a cercarti significa che ci si vuole lasciare un messaggio
    Per farlo a volte occorre un percorso pure di scontro di umorismo come qui ad esempio lo ho interpretato punzecchiarsi ma senza malanimo
    Ci sta se lo si fa significa che si vuole farlo che ci sta un interesse di propria scoperta personale

    Non è sempre così chiaro e limpido in un gruppo di persone che si possa ciascuna apprendere qualcosa soltanto dal Cara come ti capisco o dal ignorarmi
    Se non ci ignoriamnaffatto cinsta sicuro alla base una ottima luce di vera stima e scoperta

    Infatti ignorarmi equivale al nulla
    Ognuno ci porta il suo dono sta a noi stesse scoprire cosa si nasconde dalle apparenze frecce e frecciate e inseguirli qui nei commenti significa che siamo due calamite
    Che infatti hanno poli opposti ma si attraggono hanno molto da dare
    Ma occorre saper guardare oltre alla apparenza

    Siamo ragazze vivaci
    Molto vivaci e questa è una grande ottima base di partenza per evolvere al meglio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.