In questa diretta il tema è: farlo ingelosire serve o no?

Ho sempre scritto che la gelosia (quella fisiologica dell’amore, non quella patologica) è uno dei termometri dell’amore: diffido degli uomini che non sono minimamente gelosi, non mi piacciono quelli che lo sono ma la reprimono, considero inclassificabili gli amanti che suggeriscono alla nuova donna della loro vita di fare pace col marito o trovarsene un altro.

Detto questo, la gelosia è una buona strategia al femminile per pungolare lui, renitente a prendere una decisione finale sul vostro amore?

Nel video ho analizzato:

  1. Codice del silenzio e gelosia: quanto pesa per lui sapere che c’è il rischio che tu esca con un altro
  2. La tua gelosia: quando lui fa lo scemo con le altre, magari colleghe
  3. Sei la moglie: il ruolo della gelosia dopo la scoperta o se sai che ti tradisce ma non lo hai ancora affrontato
  4. Gelosia come parametro di selezione di un nuovo partner

Buona visione!

Condividi:

16Commenti

  • cossora, 28 Maggio 2021 @ 12:40 Rispondi

    Va bene @elleelle ma dopo questa esperienza direi che se dai subito a una persona quel che capisci che vuole, dovresti avere bene chiaro in testa che sarà meno motivata a ‘meritarsela’.
    A me hanno insegnato che se vali 10 e ti danno 100 te la prendi comoda. Generalista ma vero.
    Io ‘gratis’ (ma non è neanche vero al 100%) do solo ai miei figli.
    Poi ragazze, io non sto dicendo che bisogna essere delle manipolatrici, ma a 40 anni passati sappiamo di non incontrare gigli bianchi, quindi su.. un po’ di cervello, avendolo, usiamolo.

  • cossora, 27 Maggio 2021 @ 16:53 Rispondi

    No, non è un problema di idee, ma di preconcetti.
    Una strategia mette in ordine una serie di azioni e di conoscenze in base al risultato che si vuole ottenere.
    Se il risultato è migliorativo, perchè non considerarla?

  • Ariel, 27 Maggio 2021 @ 16:31 Rispondi

    Infatti l’errore di base è partire non ad armi pari e cioè stare con uno sposato pure per chi sta sposata a sua volta ovviamente non si sta affatto alla pari

    Se si tradisce non significa so,tanto il mio matrimonio ha sicuro un enorme problema

    Ma SOPRATTUTTO IL PROBLEMA è di chi arriva a tradire e cioè oltre alla coppia o meglio i soggetti della coppia HANNO LORO PROBLEMI IRRISOLTI e infatti arrivano a tradire loro stessi e a mettersi nelle bugie di omissione a vivere emozioni di vendetta è rivalsa verso il coniuge che sicuro peggio che mai se pure lui fa uguale altrettanto

    Insomma il tradimento è prima che il termometro del mal funzionamento del matrimonio il campanello di allarme che il VERO PROBLEMA SIAMO SOLO NOI STESSI

    Infatti se si sta in un proprio vero equilibrio non si tradisce proprio nessuno e se il matrimonio non funziona cinsi separa senza alcun bisogno di scomparsi in giro altre persone

    Armi pari questo evita strategie
    Che non servono a nulla !!!
    Mai

    Guardare in se stessi anziché nel occhio altrui il granello di sabbia quando nel proprio ci staziona un tronco intero!!!

  • elleelle, 27 Maggio 2021 @ 16:26 Rispondi

    @Cossora
    Mah, se voglio dare gratificazione subito la do. Se un uomo non sa andare oltre queste cose e vuole la donna che gioca a farsi desiderare e cose simili, non sono la donna per lui e non la saro’ mai. Se corteggia una donna piu’ adatta a lui e’ meglio.

  • Leilei, 27 Maggio 2021 @ 15:23 Rispondi

    Cossiga credo che abbiamo un concetto diverso di strategia. Per me vuol dire porre in atto manipolazioni, fare leva su alcuni punti, agire in modo un po’ subdolo.
    Non ti nascondo di averlo fatto in passato col mio amante. Ora non sento di averne più bisogno, preferisco la strada della trasparenza.

  • cossora, 27 Maggio 2021 @ 14:22 Rispondi

    @elleelle tu hai comunque un tuo comportamento.
    L’età e l’esperienza dovrebbero insegnarci che (ad esempio) dare gratificazione subito è controproducente.
    Una strategia non è una maschera.

  • cossora, 26 Maggio 2021 @ 12:49 Rispondi

    @leilei le strategie servono a chi ha il pieno controllo decisionale della propria vita.
    Chi lascia nelle mani di qualcun altro gran parte della sua esistenza, si fa andar bene quel che passa la mutua.

  • cossora, 26 Maggio 2021 @ 12:47 Rispondi

    No @Ariel, io credo che una strategia con un uomo sposato sia NECESSARIA perchè non si parte ad armi pari e loro sono troppo fifoni e legati a dinamiche che non ci appartengono.
    (poi se sia giusto o sbagliato in partenza, non è argomento di questo post in particolare).
    Con un uomo libero.. anche li.. a 20 anni sono ragazzi plasmabili, a 45/50 già le cose cambiano e se si vuole scardinare cattive abitudini e ottenere quel che si vuole è meglio essere un po’ più furbe.
    A mio danno, ho imparato che gli occhi a cuore ci vogliono (l’amore è la base) ma che assolutamente non bastano.

  • elleelle, 26 Maggio 2021 @ 12:15 Rispondi

    @leilei
    Anche a me non e’ mai interessato mettere in atto delle strategie. Preferisco essere me stessa, perche’ e’ troppo faticoso costruire una parte. Spero di piacere per come sono, se non piaccio pazienza.

  • Leilei, 26 Maggio 2021 @ 12:00 Rispondi

    Io non ho proprio voglia di attuare strategie. Se funziona, bene. Altrimenti non lo tengo per forza.

  • Ariel, 26 Maggio 2021 @ 11:55 Rispondi

    E quindi @Cossora la pensi esattamente come me
    Se non ci sta verso INUTILE FARE QUALSIASI COSA

    Sia che si tratti di un vero CIALTRONZO sia che si tratti di qualsivoglia uomo sposato fidanzato o libero che però ama farsi la serie di pollastrelle che credono a tutto ciò che dice e che fa!!!

    Il Cds serve solo in un caso
    Salvare se stesse e punto

    @CaroAlessandro lo so ,la pensiamo in modo diverso ,ma questo non toglie nessun valore ne a te ne a me

    Viva la differenza che sta da vero motore alla riflessione e a eventuale movimento di cambiamento!!!

  • cossora, 26 Maggio 2021 @ 11:24 Rispondi

    Esatto Se a un uomo non interessi, non hai potenziale quindi perdi tempo, meglio mollare l’osso.
    Per me la strategia miglore (ma non per loro, intendo ‘per me’ come per le mie capacità) è quella del distacco dall’obiettivo, vivere come se raggiungerlo o non raggiungerlo fossero la stessa cosa.
    Ovvio che non sia così, l’interesse c’è, ma va molto ben celato.
    E’ possibile solo se si ha moltissima autostima e se non si ha o traballa è su quella che bisogna concentrarsi per implementarla.
    Non sulla paura di perderli.
    Ma è indispensabile che siano coinvolti con noi.

  • Ariel, 26 Maggio 2021 @ 00:31 Rispondi

    Ma quello con cui non concordo sono le strategie.
    Mi spiego meglio ,secondo me resta assurdo fare strategie a tavolino per qualsiasi relazione semplicemente perché vale il principio di realtà che nessuno può sostituirsi al libero arbitrio altrui
    Fatto salvo per la vera manipolazione negativa in cui infatti il comportamento tenuto e fatto solo di vere strategie atte a cercare di sfruttare le debolezze altrui

    E quindi se in una coppia lui o lei sono gelosi in qualunque senso lo siano sia in modo naturale equilibrato che no
    NON DIPENDE MAI dalla azione degli altri

    Ecioe pure se gli altri ci possono provocare con azioni o parole strategiche

    Siamo sempre noi che reagiamo come ci pare e piace

    Trovo veramente sbagliato fare qualsiasi strategia a tavolino studiata apposta nel tentativo di indurre ed ottenere ciò che si vorrebbe accadesse come un tentativo di fare pressioni su ciò che l’altro non fa on ci da dal nostro punto di vista

    In una situazione normale infatti Non occorre affatto nessuna strategia perché chi ama fa e senza far aspettare proprio nulla
    Le cose accadono come un fiume che scorre naturalmente senza bisogno che venga modificato il suo flusso naturale

    Le strategie servono in una guerra
    Una battaglia navale
    Una partita di calcio
    Una partita di rugby

    Ma non certo in una coppia di veri innamorati

    Se uno non vuole non c’è la fa fa lo scemo il mollo o il tonto
    Nessuna strategia potrà mai realmente cambiare in modo positivo il suo comportamento

    Infatti solo noi stessi possiamo farci qualcosa
    Nessuno può sostituirsi a noi
    Fare le strategie resta sicuro un moto che nasconde la voglia che gli altri siano esattamente come noi che facciano come noi
    Un modo di manipolare gli altri al così detto fin di bene

    Molto diffuso ma la strategia a tavolino quella no non resta spontanea e in campo affettivo tema sicuro contro la corrente del vero bene per se stessi

    Perchè che me ne farei di un uomo che cambia comportamento solo perché gli ho fatto la strategia???

    Man noo se lui sta geloso non è certo perché io posso averlo fatto ingelosire è una pia illusione

    E non serva a nulla

    Cio che funziona SEMPRE è essere i veri se stessi e chi ci ama ci seguirà sicuro
    Gli altri che restino pure dove si trovano meglio.

    • alessandro pellizzari, 26 Maggio 2021 @ 10:06 Rispondi

      Le strategie servono eccome. Lo stesso codice del silenzio è in parte una strategia. Sono inutili con chi non ha più interesse per te, certo

  • Susy, 15 Maggio 2021 @ 13:42 Rispondi

    @Ale grazie. Le tue dirette sono sempre interessanti e preziose, quella di ieri sera mi ha confermato cose che mi aspettavo dal mio ex in questo momento di cds e di orbiting. Confesso che me le aspettavo perché ne avevi parlato in uno dei tuoi articoli. Lo sapevo, ma fino all’ultimo ho sperato in un interpretazione positiva del comportamento del mio ex che ,oltre all’orbiting piagnucoloso, ha fatto il cretino con la sua collega.

    • alessandro pellizzari, 16 Maggio 2021 @ 09:55 Rispondi

      Sono contento. La consapevolezza è il primo step di “guarigione”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.