Fai l’amore pensando a un altro?
Fai l’amore pensando a un altro?

Fai l’amore pensando a un altro: normalità o crisi di coppia?

La risposta è sì, mentre lo faccio mi capita nell’80% dei casi, stando ai risultati del sondaggio che ho lanciato sulle mie pagine social e non solo.

Anzi. Alcune di voi mi hanno bonariamente (voi donne lettrici mi coccolate sempre) dileggiato scrivendo: te ne accorgi adesso che noi donne possiamo fisicamente farlo con un uomo sognandone un altro?

Insomma, dopo il grande numero di orgasmi simulati (leggi qui il mio articolo “donne grazie perché fingete l’orgasmo”) ora noi maschi dobbiamo preoccuparci anche del se “mentre” siete con noi o da un’altra parte?

Dai numeri del sondaggio in otto casi su dieci forse sì.

Preoccuparci… magari no, non sempre. Il sesso più evoluto è mentale e, in quanto tale, femminile. Quindi ci sta qualche fantasia erotica che sia proiettata fuori dalla coppia.

Magari chi “interviene” oniricamente durante l’amplesso non è un vero amante (se lo fosse inutile per noi farci domande: siamo già stati sostituiti a letto e forse non solo) ma un sogno, magari è una persona reale ma non “consumata” nella realtà dalla nostra partner però…

Il fatto è che, volenti o nolenti, nel nostro letto spesso entra un terzo non invitato che fa godere la nostra donna, se non al posto nostro quasi.

Sarà lui a farle raggiungere l’orgasmo o “aiuta” e basta? Siamo noi strumento e lui protagonista o viceversa?

Rispondere a questa domanda ce la può dire lunga anche sul livello di tenuta della coppia.

Già, perché tutto dipende da chi è questo sconosciuto che entra a nostra insaputa nel letto coniugale o simile. E quante volte ci entra.

Naturalmente mi interessa il punto di vista femminile in primis.

Lui è il tuo amante? Tutto “normale”, come detto il marito è solo una comparsa, e scopare con lui fa parte di un effetto ridondanza che ha il sesso con l’amante, soprattutto nei primi mesi di amantato (della serie lo fate così tanto e bene da avere voglia di farlo anche col marito di più).

Lui non esiste nella realtà, è un sogno: ok la coppia regge, le fantasie su altri fanno parte del gioco ma… perché non dichiararlo e condividerlo? Troppa gelosia? È un vostro segreto? Lo capisco, è normale e diffuso ma… leggete dopo.

Lui esiste: è uno sconosciuto che vedi sul tram. O al lavoro. O è un amico di amici. Non importa. Però è reale, vuoi immaginartelo ricordandolo, non è un sogno…

Che cosa importa davvero? Quanto “usate” questo terzo comodo nelle vostre fantasie, perché a mio modesto avviso è un metro di solidità di coppia.

Il terzo comodo interviene ogni tanto
E magari è condiviso nelle fantasie di coppia, della serie glielo dite al partner e ne fate un gioco di coppia? Non può fare del male, anzi. Se lui lo accetta però.

Il terzo comodo interviene spesso. Ahia. Il vostro rapporto di coppia richiede una stampella, almeno sessuale. Perché? Chiediti se puoi farne a meno e come la sua assenza inciderebbe sulla qualità del vostro sesso.

Il terzo comodo è necessario. Beh, il tuo partner reale forse è in pericolo. Perché non funziona se tu non pensi all’altro. Scopate troppo in tre. Allarme rosso per la coppia o no?

Lo chiedo a Daniela, lungimirante nuova contributor femminile e ospite di questo blog.

E ti chiedo anche Daniela, a beneficio di tutte le lettrici… le due sue dieci che hanno risposto “io non penso mai a un altro” o, ancora più forte “se pensassi a un altro mentre lo faccio saremmo una coppia finita” ci sono o ci fanno secondo te?

Grazie Alessandro, l’argomento al primo impatto può sembrare banale e liquidabile con un “no, mai” o “sì, sempre” e invece si apre a sfumature, letture tra le righe e interessanti approfondimenti.

Innanzitutto le fantasie sessuali sono fantasie e, in quanto tali, spinte ed “eccessive”.

possono essere una costante dei rapporti, e questo non significa che la relazione vacilla o che il partner non è all’altezza e va sostituito col pensiero ma che, mentre il corpo si lascia andare al piacere, la mente si libera alla ricerca di un desiderio fatto anche di immagini, non solo di sensazioni.

La fantasia sessuale è una delle tante sfaccettature della sfera sessuale, quindi nulla che si possa bollare come interferenza anzi, è un completamento affinchè il divertimento sia totale.

Condividerle col partner? Bellissimo e consolidatore della coppia.

Non condividerle col partner? Bellissima relazione totale con noi stesse, anche all’interno di una relazione di coppia che funziona benissimo.

Come lo chiami “deliziosamente” tu il terzo comodo è il benvenuto e non deve fare da termometro della stabilità di coppia. Magari il punto può essere: prima non serviva e ora c’è, prima faceva capolino ogni tanto e ora è necessario.

Queste sono avvisaglie che forse la fantasia sessuale prima o poi porterà anche il nostro cuore altrove perché la mente già lo è, e sta interferendo eccessivamente con la realtà.

Allora, in questi casi, la fantasia sessuale vista come via di fuga può essere nascosta, celata perchè in realtà stiamo mentendo a noi stesse, e qui mi riallaccio alle due lettrici su dieci che hanno risposto “mai” o addirittura “vorrebbe dire che non lo amo più”.

Certo se non siamo all’inizio di una relazione e innamorate il ” no, non penso mai ad un altro” è ovvio, perché siamo prese dalla scoperta del nuovo partner e concentrate sulle nuove sensazioni che ci regala.

Chi afferma invece troppo facilmente e con sicurezza monolitica “se penso a un altro mentre lo faccio è perché siamo una coppia finita” forse non dice fino in fondo la verità, e se poi fa qualche piccolo inconfessabile viaggio di fantasia “durante”, nella realtà finisce col mettere in discussione se stessa anziché la relazione.

Significa forse ancora vivere il sesso come qualcosa di “sporco”, un sesso soggetto a regole, limiti da non oltrepassare (fosse anche solo con la fantasia) e condizionamenti? dove questo si può e questo non si deve?

La fantasia è arricchimento della nostra sfera sessuale intima e, come tale, lecita. Liberiamoci da qualsiasi preconcetto, non sottoponiamoci sempre a giudizi interni ed esterni, viviamo il sesso in modo gioioso.

Il sesso si vive in coppia ma è anche la più profonda e alta relazione che viviamo con noi stesse. La totale accettazione di ciò che siamo maturata attraverso la conoscenza del nostro corpo e l’unicità dei nostri pensieri, dove non c’è spazio per menzogne e moralismi.

A questo punto, potremmo far entrare il nostro partner in quelli che sono gli accessi più segreti della nostra anima coinvolgendolo, ma solo quel tanto che basta per una maggiore partecipazione, per essere più in sintonia, lasciandolo però, fuori da una piccola, indicibile e quasi inammissibile parte, da tenere tutta per noi.

Daniela Luciani

Dunque, per Daniela e per la maggior parte di voi, pensare a un altro “mentre” non solo è frequente, non solo è normale, ma è anche un arricchimento della vostra sessualità e piacere, condiviso o meno con il partner.

Poche le assertrici del “non lo faccio mai e se lo facessi significherebbe fine della storia”.

Da uomo, dico solo che sono rimasto fanciullescamente stupito dalla diffusione di questa fantasia femminile.

Confesso che di primo acchito non mi piacerebbe sapere che, mentre lo faccio con la mia donna, lei pensa a un altro, soprattutto se reale, fosse anche solo uno “strumento di piacere” e non uno che davvero ci è stato a letto (o addirittura ci va) con la mia lei.

Ma io sono un geloso, e credo fermamente che la gelosia sia un metro dell’amore, come potete leggere qui.

Però capisco che il sesso non segue regole, e che il cervello femminile, più evoluto del nostro, trova appagamento su piani intellettuali superiori alla nostra visione anatomica del corpo femminile, del sesso qui e adesso, del sesso come solo quello che vedo e che sento, non quello che penso o sogno.

Siamo meno fantasiosi di voi ma, come uomo, se mi infastidisce il terzo comodo come vostro segreto, forse potrei accettarlo, e non solo io nel mondo maschile, come gioco di coppia condiviso.

Mi “tranquillizza” la naturalezza con la quale Daniela descrive il terzo comodo onirico, quasi te lo fa piacere e accettare, pur essendo consuetudine inveterata che un uomo voglia “marcare e difendere” il suo territorio. Sono antico? Siamo antichi noi uomini su questo? Forse sì.

D’altra parte, molte coppie fanno sesso raccontandosi storie e interpretando ruoli di fantasia.

Forse solo Adamo ed Eva non si immaginavano ogni tanto a letto in tre, ma perché erano oggettivamente soli nel Paradiso terrestre.

Aspetto i vostri commenti

Sincerely yours

(Foto sunemotion)

Condividi:

41Commenti

  • cossora, 5 Febbraio 2021 @ 15:07

    No no @Hara, se devo averne una tonnellata, deve essere l’originale! 😉

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 12:10

    E qui @White aggiungo una considerazione che faccio a seguito di questa tua sensazione di stupore e giudizio sul fatto che possa esssere sembrato a te cattivo il mio riferimento al commenti ripetuti racconti di @Leilei

    Ecco che già ti ho risposto sincera e assolutamente tranquilla delle mie idee pure quelle espressive

    Secondo me TROPPO SPESSO si sta con INCUBO LA PAURA dEL GIUDIZIO ALTRUI

    Leilei non ha affatto paura e questo però crea in leilei secondo me una vera difficoltà sedi cosa significa il rispetto verso IL VALORE DELLA SINCERITÀ DOVUTA tutta la VERITÀ non soltanto quella che lei qui contrabbanda come un addossare al marito il fatto che accetta cosa? Quello che lei NASCONDE

    Insomma occorre secondo me pure una bella TIRATA DI ORECCHIE VIRTUALI che significa pure ESSERE O DI QUA DALLA PARTE DI CHI HA LE VERE PALLE E SI ASSUME LA RESPONSABILITÀ DEL CERCARE SEMPRE DI ESSERE SINCERI NELLA PROPRIA VITA FAMIGLIARE

    E veramente oradiBasta di trovare GIUSTIFICAZIONI CHE NON ESISTONO di fronte a chi TIENE UNA DOPPIA VITA PER ANNI AL PLURALE E SENESTRAFOTTE DI TUTTI i suoi cari FIGLIO COMPRESO CHE NON HA DUE ANNI!!!!!!

    É un richiamino che faccio alla comunità Blog un porre in attenzione
    HUSTON ABBIAMO IN SOCIETÀ QUESTO PROBLEMA DELLE STAMPELLE DEL CAZZO

    Si ,pardon,vedi cara White mi scaldo eccome sono buona certo come no però ci sono valori UNIVERSALI E CHE SONO VERI ASSI PORTANTI TUTTE LE RELAZIONI AFFETTIVE

    Infatti anche @CaroAlessandro giustamente fa il distinguo
    Un contoo e un amantato dove le bugie sono di breve durata e dove spesso le amanti donne qui che si raccontano si sono davvero innamorate sincere e speravano di formare una nuova coppia

    Si sono separate comunque o comunque in ogni caso ci stanno facendo la loro battaglia interiore personale per riuscire a farlo comunque oneste sempre verso i loro figli

    Sarcasm è poco anzi di fronte a gente che si vanta di fare come i Machismo Maschilismo bieco che fa danno a tutta la società non solo femminile ma verso i figli
    Il Maschilista infatti se ne strafotte dei suoi figli infatti nei casi più gravi arriva pur di far dispetto alla propria moglie o compagna glieli ammazza vedi cronaca di questo Bel Paese tutto Ammore e cuore di STAMPELLE DEL CAZZO PER ANNI E ANNI

    Poi sta gente viene sui social e sbandiera le sue schifezza
    Come se nulla fosse si non ha paura del giudizio ,ma non aver paura del giudizio ha una altra medaglia una faccia che impedisce a queste persone di rendersi conto della gravità del loro comportamento reiterato per anni
    Basando le loro motivazioni su questioni FUTULI
    COME VADO AL CIRCOLO IN VIAGGIO COL MARITO
    ISTITUTI DI BELKEZZA MI RITOCCO IL VISO E IL CULO
    E SE MI SEPARASSI MIO MARITO COL CAZZO CHE MI DA I SOLDI
    E MIO FIGLIO SICURO ANDREBBE A VIVERE COL PADRE

    Di fronte a questi esempi

    SCUSATEMI SE MI SONO PERMESSA DI ESSERE INKAZZATA E DI SCRIVERE SARCASTICA
    E RISCRIVERE QUI

    NO AL ABUSO NASCOSTO DELLA MENZOGNA DELLA DOPPIA VITA A SCANSIONE SECOLARE SBANDIERANDO IN GIRO MOTIVI SOLO DEL CAZZO

    È PIÙ CHIARO COSÌ?

    Ovviamente non sono affatto arrabbiata con te tesoro di @White anzi ti ringrazio perché il tuo commento sulla mia cattiveria che tu o forse molti altri la percepiscono erroneamente come cattiveroa

    Si chiama soltanto ESPRIMERE UN DISSENSO BELL CHIARO

    Senza SE O MA

    In modo che tutti qui possano riflettere sul tema delle STAMPELLE DEL CAZZO.
    E PUNTO.

    Una buona giornata @White❤️

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 10:16

    @white Severa incazzata non cattiva! Si sono stata molto severa forte nel senso che ho voluto dare un giudizio netto che fosse chiaro che Mentire per anni e anni è una vera SCHIFEZZA CHE NON HA NEDSUNA GIUSTIFICAZIONE e ho voluto porre accento proprio sul fatto che arrivare a MENTIRE a i figli è la peggior azione che un genitore possa fare

    Cara White lo ripeto i miei commenti non hanno mai nulla di personale non ci conosciamo personalmente sono commenti che si basano su ciò che ciascuno scrive e racconta

    È ora di BASTA col tradire tutto la fiducia dei propri cari continuando a FREGARSENE scrivendolo con nessuna sensibilità ma pure vantandosi di fare come gli uomini

    Che Follia che amarezza! Ho voluto apposta essere NETTA senza ma e senza se

    Se questo secondo te è essere cattivi mi spiace non è cattiveria ma cercare di smuovere idee ASSIRDE E NOCIVE per il RISPETTO DOVUTO SEMPRE verso il proprio partner MA ANCOR DI PIÙ VERSO IL FIGLIO!!!!!

    Si parla di ammantato di ANNI ANNIANNISNNI DI MENZOGNE!!!!!

  • Whiterabbit, 5 Febbraio 2021 @ 08:45

    @ariel mi è sembrato un po’ cattivo e sarcastico il riferimento al figlio di @lei e tu generalmente non sei cattiva.

  • Ariel, 5 Febbraio 2021 @ 00:38

    @white ah ah mi hai fatto ridere che cosa vuoi dire che non credi che sta roba non credi che la abbia scritta io ?
    Ah ah quale roba???
    E spiegati meglio
    Se vuoi ,ovviamente
    Ti confermo che sono sempre Ariel
    Certamente sono Immensa ah ah ah

    Sto scherzando
    E comunque sto curiosa
    Spigami che vuoi dire e a cosa ti riferisci??

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 23:46

    Molto meno. Noi guardiamo le figure

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 23:44

    Certo!

  • Hara, 4 Febbraio 2021 @ 22:36

    @cossora Ma quale mostro!!!! come al solito romantica, se fossi stata pratica bastava spedire la new entry 15gg da me a pensione completa …tornava meglio di un lottatore di Sumo !!!!

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 18:57

    No non sei affatto un mostro le trovo naturale soprattutto perché anzi ti ha fatto capire ancora meglio che quel uom non lo amavi!
    Non sei affatto un mostro !

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 18:49

    Eh ma appunto la novità della ricerca scientifica e pure del uso corrente che in società si attribuisce a cosa sia la coercizione e pure il così detto
    Essere consenzienti
    Ecco che ripeto ho seguito a suo tempo sia articoli in Francia e pure inchiesta giornalistica intervista addirittura a Donne che si sono trovate a fare le professioniste del sesso e a queste gli esperti psicologi Psichiatri presenti sono loro che hanno proprio fatto riferimento a quanto in realtà il concedersi non sia come ci possa apparire una scelta libera

    Ecco capisci perfino in questi casi
    E infatti gli esperti hanno proprio fatto riferimento ai casi pure di mogli che fanno sesso senza convinzione emotiva affettiva di Amore vero e questo fa un danno come ricevere uno stupro

    Può sembrare eccessivo ma il meccanismo resta uguale

    Molto interessante e innovativa scoperta infatti pure avvocato presente alla trasmissione disse che questo infatti incide legalmente nelle denunce per violo stupro e violenza psicologica e fisica.

    In Francia sono avanti anni luce pure nella informazione di media e inchieste sete interviste su tutto il mondo delle relazioni affettive sociali tutte.

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 18:35

    @ale allora mi assolvi? 🙂

  • Whiterabbit, 4 Febbraio 2021 @ 18:26

    Io non ci credo che sta roba l’abbia scritta @Ariel

  • Piccola, 4 Febbraio 2021 @ 18:08

    Ale, ma solo le donne pensano all’altro mentre fanno sesso? Gli uomini meno vero?

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 18:02

    cara, questi pensieri vengono a tutte. Il paragone è normale

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 18:02

    ma qui non si tratta di farlo controvoglia, certo che controvoglia è negativo (che uccida non credo, saremmo tutti morti almeno una volta). Qui non si parla di coercizione

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 17:50

    Esagerata lo puoi scrivere a chi ha fatto ricerca scientifica
    Ma accettare controvoglia di fare sesso equivale a farsi abusare
    È una forma di sottile violenza subita ad opera di chi lo fa nonostante si accorga benissimo che il partner non è lì non ne ha voglia

    Occorre dirlo agli scienziati che è una esagerazione!

  • cossora, 4 Febbraio 2021 @ 17:48

    Mi vien da ridere. L’ultima volta che ho fatto l’amore con la new entry stavo sotto e ho pensato a quanto fosse inconsistente il suo corpo rispetto alla massa pesante, imponente del mio ex.. sono un mostro. 🙂
    Comunque di li a 4 giorni ho lasciato la new entry. Sono un mostro onesto.

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 17:43

    Qui commento diretta questo tuo articolo
    Ciò che scrive Daniela mi trova d’accordo ,ma con una precisazione in più almeno dal mio punto di vista
    Una caratteristica importantissima che fa parte del vero Amarsi reciproco e che rende SICURO la durata di una relazione di Amore di coppia matrimonio o convivenza

    È NON SCOPRIRSI MAI DEL TUTTO!!!!
    Più la coppia mantiene la corsa e rincorsa al riuscire a scoprire chi sia lei davvero?
    E lui chi sia davvero?

    Cosa sia quel lui che ci fa dire ti Amo nel concreto vivere a due sotto lo stesso tetto e durante tutto il nostro tempo???

    Questo ovviamente è il vero SALE CHE TIENE COME UN ASSE PORTANTE ED IMPORTANTE per la VERA TENUTA E STABILITÀ DELLA COPPIA

    Quindi,ovviamente pure nel rapporto sessuale mai ci scopre del tutto altrimenti che cosa avremmo da dirci ancora???

    Come bambini piccoli la CURIOSITÀ DELLA SCOPERTA e dellomSTUPORE CONTINUO nel RIUSCIRE a rendersi conto che in realtà NON SIAMO AFFATTO CERTI DI NULLA O POCHISSIMO

    Il mantenere spontaneamente il MISTERO DEL COSA SI PRODUCE A VIVERE INSIEME pure e soprattutto nel sesso

    Ecco che ci si scontra e ci si lascia tra virgolette ci si riprende cinsi controlla e nessuno dei due può in realtà sapere che caspita stia facendo l’altro/a?????

    Una caccia continua senza alcuna sosta ma solo piccoli indizi frammenti lasciati qua e là

    Ecco il perché alcune coppie TENGONO ALTA LA BARRA DEL LORO LEGAME

    Pure per ben quanta lunghi anni di vita insieme

    La bellezza di scoprirsi così stupiti delle proprie capacità di scoprire chi sia l’altro che
    Ecco si ha sempre vogli di continuare il legame di vero PRENDERSI SENTIRSI PRENDERE E POI FUGGIRE PER POI FARSI RAGGIUNGERE E POI VIA COSÌ

    INUTILE E DANNOSO SPERARE E AUGURARSI DI SAPERE TUTTO UNOMDEL ALTRA!!!

    Fedeltà ovviamente e alla BASE PORTANTE DI OGNI RELAZIONE DI VERO AMORE!!!

  • alessandro pellizzari, 4 Febbraio 2021 @ 17:40

    esagerata

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 17:30

    Be lo sai @CaroAlessandro che queste scopate da ghiaccio la Scienza ha scoperto il male che fanno
    Divengono tutte malattie fisiche

    Un problema pure economico per la sanità mentale e pubblica!!!!

  • Ariel, 4 Febbraio 2021 @ 17:28

    LEI, 23 Ottobre 2017 @ 09:44Rispondi
    Le coincidenze hanno voluto che mio marito usi lo stesso profumo del mio amante…pensate che tortura per me…

    Fai ridere da tanto scrivi delle cazzate immani
    Cosa sei un robot privo di libero arbitrio?

    Chi è causa del suo mal
    Può solo che piangere se stessa!!!
    Oppure datti una sveglia e fiondati tu a fare TERAPIA A STECCCAAAAAA
    Avvisa tuo figlio prima
    Da brava MAMMINA PREMUROSA E ONESTA!!!!!!

  • alessandro pellizzari, 19 Luglio 2018 @ 21:44

    Forse, ma comunque questa fantasia è molto frequente

  • Nome, 19 Luglio 2018 @ 16:38

    Ciao,
    Io sto con il mio ragazzo da 8 anni (ne ho 26), primo e unico con cui abbia mai fatto l’amore e non ho mai pensato a qualcun altro durante il rapporto. Solo una volta, per gioco, abbiamo iniziato fingendo che io fossi sposata e lui fosse il mio amante, ma lui restava lui.
    Mi trovo qui per un altro motivo. Da un po’ di tempo, quasi una volta al mese, mi capita di pensare a come potrebbe essere fare l’amore con altre persone, solitamente ex fidanzati, o persone da cui mi sento attratta. All’inizio rifiutavo persino immaginare di baciare altre persone, ora invece un po’ mi piace farmi le storie e immagino a volte di andare oltre, anche senza troppi dettagli, perché comunque mi sento un po’ in colpa…
    A lui non l’ho detto, non so come la prenderebbe, potrebbe rimanerci male. Non penso che la nostra relazione sia in pericolo, ma mi chiedevo come mai sento il bisogno di fantasticare anche su altre persone oltre il mio ragazzo. Forse perché non lo facciamo tanto spesso?

  • Ti ha lasciato ed è sparito: il ghosting - Alessandro Nicolò Pellizzari, 4 Giugno 2018 @ 19:15

    […] scrittrice Daniela Luisa Luciani, che qui ha già firmato articoli come il lettissimo Narcisista, Fai l’amore pensando a un altro e Primo appuntamento la prova del […]

  • patty, 9 Maggio 2018 @ 14:53

    Io, da un pò di tempo, faccio l’amore solo con l’altro. Dovrei adempiere anche ai miei doveri coniugali, lo so, ma non ci riesco.

  • alessandro pellizzari, 23 Dicembre 2017 @ 09:29

    Ho appena pubblicato manuale di sopravvivenza per le feste

  • Franca, 23 Dicembre 2017 @ 09:28

    Capisco…non è una cosa semplice. Secondo me deve scattare qualcosa di determinante dentro di noi. Se non si è convinti di chiudere, nonostante i mille dubbi e le crisi, è praticamente impossibile.
    So che il periodo delle feste natalizie è molto duro. L’ho vissuto sulla mia pelle il vuoto che si prova e mi dispiace che tante di noi siano condannate a questa sofferenza. Io mi sforzo di ricavare da tutte le cose e situazioni solo quello che mi fa stare bene. E così intanto il tempo passa.

  • Anna, 23 Dicembre 2017 @ 00:33

    Silenzio impossibile purtroppo, ci cerchiamo ancora troppo. La vedo così difficile

  • Franca, 22 Dicembre 2017 @ 22:11

    Anna hai poi iniziato con il silenzio o ancora non hai deciso sul da farsi?

  • Anna, 22 Dicembre 2017 @ 21:47

    Iniziano le vacanze e io già sento la sua mancanza ancora più forte.

  • alessandro pellizzari, 22 Dicembre 2017 @ 08:45

    Un classico degli amanti. Sesso meccanico col marito passionale con l’amante. Una forma di “fedeltà”

  • LEI, 22 Dicembre 2017 @ 08:44

    In realtà mio marito si è sempre dedicato di più al suo piacere che al mio, quindi a lui va bene continuare così, e io sono praticamente una statua di sale, in primis perché non provo niente, secondariamente perché non voglio “tradire” il mio amante. Sono fondamentalmente monogama.

  • Giulietta, 22 Dicembre 2017 @ 02:19

    Stessa storia da quando ho conosciuto lui non riesco piu a farmi toccare da mio marito..anche adesso che ormai non lo vedo da 2 mesi e forse non lo vedrò più…..la mia testa, il mio cuore e il.mio corpo sono lontani…sono solo.per lui…anche se continua a vivere solo dentro di me……aiuto…

  • Elena, 23 Ottobre 2017 @ 11:36

    Forse dovresti pensare a una scelta alternativa che stare con lui…. non ci conosciamo, non conosco le sfumature della ti a vita e della tua storia ma non devi fare l’amore contro la tua volontà. Un conto è se una sera non ti va perché hai mal di pancia ( faccio per dire) un conto è farlo perché è un dovere….
    Ma che dovere???? Quello è e deve essere solo un piacere….

  • LEI, 23 Ottobre 2017 @ 09:44

    Le coincidenze hanno voluto che mio marito usi lo stesso profumo del mio amante…pensate che tortura per me…

  • LEI, 23 Ottobre 2017 @ 09:43

    Elena ma quando il marito è veramente molto insistente? E il negarsi sempre potrebbe rinforzare i sospetti? Io a mio marito ho chiaramente detto che non mi piace più, che non ne ho più voglia (da prima che arrivasse l’amante), ma lui continua a pressare, dice che non è possibile, non è normale, ha proposto anche una terapia di coppia, la visione di film hard…

  • Elena, 20 Ottobre 2017 @ 12:06

    Si Franca, questa cosa non va bene.
    Nella vita a volte è vero che bisogna arrivare a compromessi ma non in questo ambito. È e dovrebbe essere una delle cose più belle che si fa nella vita…e tale deve rimanere….. piuttosto niente ma non così….
    Siete anche brave, io non riuscirei mai…. mai…
    Quando mi è successa una volta è stata anche l’ultima…. no in questo modo diventa un calvario, il contrario di ciò che deve essere…
    Almeno nel fare sesso si deve essere liberi di farlo se uno ha voglia e con chi ha voglia…
    Altrimenti nulla… il mio nulla dura da un po’ ma sempre meglio che farlo senza alcuna voglia….

  • Franca, 20 Ottobre 2017 @ 11:22

    Anche io come LEI. Tutto uguale. Qualche volta cerco di pensare al mio amante per farmelo piacere di più…ma niente…prevalgono altri pensieri…che non non piace e che vorrei finisse quanto prima. Mamma mia che tristezza questa cosa. Se non ne vengo fuori al più presto avrà risvolti deleteri sulla mia persona e sul mio equilibrio psicofisico.

  • LEI, 20 Ottobre 2017 @ 08:17

    Ho un amante da un anno e mezzo e no, quando sto con mio marito non immagino lui.
    riesco solo a pensare che non vorrei essere lì in quel momento e sperare che tutto finisca rapidamente. L’ultima volta mi sono accorta di una ragnatela sul soffitto…

  • Mary, 19 Ottobre 2017 @ 23:28

    Maaaaa la maggior parte delle amiche con cui parlo di sesso si definiscono mentali… forse è un luogo comune…non saprei se sono mentale o più terra a terra… fatto sta che la relazione se lunga va alimentata per tenerla viva. Non basta più sfiorarsi o dirsi due parole. La coppia deve evolvere insieme per mantenere vivo il letto. Magari con fantasie che se, non dette, sono per forza destinate a mettere radici. Non si dice ciò che si pensa potrebbe avere conseguenze negative, ma questo vale per tutti… si condivide una fantasia che potrebbe avere risvolti ludici…E se si incontra una fantasia reale? Molto reale? Magari il collega appena arrivato o un papà di un amico di tuo figlio? Non credo che noi donne siamo tanto diverse dai maschi, possiamo fingere ma non ci rende felice… e se una fantasia reale entra nel letto coniugale, a mio parere, bisogna tacere con il compagno perché magari è solo di passaggio e potrebbe creare più danno che altro metterlo al corrente dell’intruso… ma, se non fosse così ? Se si è accomodato In fondo al letto?
    In quel caso qualcuno decide di viverselo per capire che , forse, non regge il paragone con il presente, altri preferiscono cambiare lavoro e sfuggire alla tentazione….ma questo vale sia per le donne sia per gli uomini. Credo che alcune fantasie vanno condivise, altre taciute, altre vissute…
    Occhio non vede, cuore non duole.

  • Elena, 19 Ottobre 2017 @ 21:59

    Premettendo che purtroppo, e dico davvero purtroppo perché vorrei tanto essere diversa in questo senso in quanto sarebbe molto più divertente, sono molto celebrale in fatto di sesso e di orgasmo, trovo questo articolo molto molto interessante. É una cosa che mi sono sempre chiesta se avere fantasie su un “Terzo” mentre si fa sesso con il partner sia un segno positivo o meno…
    Ho sempre pensato che fosse un fatto negativo quando per raggiungere il piacere ho dovuto pensare ad altro, altra situazione,altra persona altrimenti il mio corpo non reagiva… e penso che in effetti sia negativo…
    Una cosa é aggiungere una fantasia su un terzo immaginario o meno per rendere più divertente la cosa, altra cosa é dover pensare al terzo per provare piacere…ecco forse il sesso in questo senso non funziona più tanto bene, ecco quello che mi sono sempre detta…
    Poi c’é chi ti scopa la mente, e lí é tutta un’altra storia… é come se il corpo reagisse anche solo a delle parole… altro che “terzo”in questi casi…..
    L’unica cosa di cui c’é bisogno é un ricambio frequente di biancheria intima…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.