a couple sitting near the wooden table while looking at the document in shocked emotion
Photo by Mikhail Nilov on Pexels.com

In questo video parlo degli uomini che decidono di rimanere con la moglie pensando a lei come badante per il futuro

In realtà molti di questi uomini fanno già fare la badante alla moglie, perché non sono autonomi o sono semplicemente abituati che faccia tutto lei, spesso anche con i figli, quelli che “impediscono” le separazioni ma non i tradimenti

Ecco i temi che affronto nel video rispondendo anche alle domande delle lettrici

Il ritorno dalla moglie badante si acuisce soprattutto dopo i 50 anni

Da maschio alfa a bisognoso: l’evoluzione del rapporto con l’amante. In fondo anche l’amante viene trasformata in badante

Salute, soldi, sicurezza: le tre nuove S dell’uomo cambiano a discapito di S come sesso 

La paura di rimanere solo

L’amante giovane non va bene come moglie futura

La moglie: da tradita ieri e oggi a futura badante 

Come inizia a tirare i remi in barca: amanti in recinti sempre più stretti ed exit strategy 

L’arte del rimandare maschile 

Prima erano i figli, adesso anche i nipoti 

Esiste anche la moglie manager, quella che gli organizza tutto

Eppur si muove: le separazioni a 60 crescono. Perché. Ma davvero voglio andare in pensione con lei e rimanere da soli? 

Condividi:

146Commenti

  • Molly, 9 Luglio 2024 @ 18:41

    “Tanti qui vedono l’amante come il nemico. Io non lo vedo così. Per niente.”

    Hai ragione Cossora. Il nemico di se stessi sono spesso le scelte che facciamo. Anche se pensi che io possa godeci che stai attraversando questo meomento di cacca, che io e altri sapevamo che prima o poi sarbbe arrivato, mi dispiace per la tua sofferenza. So che sei una donna piena di risorse e so che ce la farai benissimo.

    Sono le scelte che hai fatto, di legarti a una persona impegnata, di coinvolgere pure i tuoi figli secondo me le tue nemiche, quelle che un giorno, guardando indietro dirai “Ma cosa cavolo mi era venuto in mente??”

    Nel frattempo meno che male che hai le amiche e sei tanto impegnata. Cogli l’occasione per scegliere ciò che non è miope. Un caro saluto.

  • Cossora, 9 Luglio 2024 @ 16:45

    @nike se ti serve sentire la sofferenza per stargli lontana usala. Ognuno di noi ha il suo rituale, la sua cura. Quel che è efficace per me non deve esserlo per te. Quel che è centrale per me non deve esserlo per te. Io ho come primo valore la libertà e ogni volta che ho fatto ragionamenti standard (se mi ama la lascia e si mette con me) la testa mi dice: cosa? Cosa hai detto? Io voglio stare bene con lui come sappiamo stare bene.
    E questo non ha niente a che fare con la sua situazione.
    Il momento difficile che stiamo atraversando (in cui nessuno manda un messaggio ne si affaccia, ma non c’è astio) non ha niente a che fare con la sua condizione, che è sempre quella da sempre.
    Se passerà o no, non lo so. Ho attraversato una prima settimana di confusione, di bisogno di silenzio, avevo bisogno che si abbassasse la polvere alzata da queste difficoltà alle quali ho presenziato anche io. Non sono piombata in una difficoltà all’improvviso. Sto ragionando, osservando, ascoltando.
    Ma non devo dichiarare guerra a nessuno. Tanti qui vedono l’amante come il nemico. Io non lo vedo così. Per niente.

  • Nike, 9 Luglio 2024 @ 15:09

    “E’ che appena penso ai momenti belli mi si aggancia subito una sensazione di malessere”
    @Cossora leggo solo ora il tuo commento e capisco bene la sensazione.Io dico che i ricordi belli con lui hanno tutti un retrogusto amaro.I motivi probabilmente sono diversi e per quel che mi riguarda, questo malessere me lo voglio tenere e rivivere ogni volta che ho nostalgia di lui.Mi aiuta a non tornare indietro.

  • elleelle, 5 Luglio 2024 @ 13:57

    @Leilei
    “EX SMARRITA ma di fatto anche lui era una presenza che aggiungeva qualcosa alla vita”

    Secondo me il problema sta proprio qui e cioè che non hai ancora recepito che la vita non te la riempiono quattro chiacchiere, un buongiorno con un emoji col bacio e un po’ di sesso ogni tanto. La vita non te la riempiono le vacanze e beni materiali.
    La vita te la riempi TU con il rispetto per te stessa e la scelta di cose e persone che ti fanno bene, non di uomini a causa dei quali passi la vita a lamentarti, soffrire e abbassare le aspettative.

  • Beatrice, 5 Luglio 2024 @ 13:45

    Leilei,

    dipende anche perchè non volevi più vederlo.
    Io non volevo più vederlo perchè so che vederci avrebbe rafforzato il mio sentimento e mi avrebbe fatto sentire paradossalmente ancora di più la mancanza, mentre mi ero ormai un pò “abituata” al fatto di non vederlo più.
    Ma soprattutto avrebbe aumentato le mie aspettative, mi sarei aspettata di più da lui, più presenza, affetto, cose che non era in grado di darmi.
    Stare insieme dal vivo è diverso che mandarsi messaggi anche se questi messaggi sono frequenti.
    Quindi non volevo vederlo per troppo amore forse, per paura del coinvolgimento, non il contrario.
    Se nel tuo caso era invece il contrario allora si, in effetti sembra più un “capriccio” (lo dico in senso buono ovviamente) che un reale bisogno di averlo nella tua vita.
    Io spero mi scatti l’indifferenza, spero la stessa cosa per te

  • alessandro pellizzari, 5 Luglio 2024 @ 13:26

    Sfogati pure in libertà, è la base del counseling

  • Cossora, 5 Luglio 2024 @ 11:53

    @leilei non è che non mi manca. E’ che appena penso ai momenti belli mi si aggancia subito una sensazione di malessere. Ti è mai capitato di vedere una foto di un periodo e ricordare immediatamente cosa stavi vivendo in quel periodo? Magari sei venuta benissimo in foto ma tu vedi oltre. In questo periodo ogni ‘nostra’ canzone, ogni ricordo ‘bello’ dopo poco si alterano. Non stavo bene già nel week end dei 4 giorni ma mi dicevo che ero solo stressata che mi sarebbe passato tutto appena saliti sul treno. Invece la mattina del ritorno non vedevo l’ora venisse l’ora di andare in stazione. Guardo le foto e .. sono belle siamo belli, sorridiamo e ci baciamo. Lui ha un’immagine nitida.. io sembro di carta velina.
    Scusate ho bisogno di tirare fuori un po’ di pensieri così come mi vengono.

  • Gift, 5 Luglio 2024 @ 08:40

    Brava @Beatrice! Coraggio, temo che non ci sia un modo migliore di finire queste storie a perdere senza sofferenza. In compenso ce ne sono di molto peggiori. Quindi forza!

  • Ariel, 5 Luglio 2024 @ 08:34

    @EXsmarrita è tutte

    “ Quando lo si capisce, la voglia di scrivergli ti passa e quasi ti fanno tenerezza.”

    Ecco cara sei a ottimo punto nel tuo percorso di consapevole perché dal quasi tenerezza al MAVAFFANCULO ti garantitsco il passo è breve!

    Quando da tenerezza scatta il mavaffa….
    Ecco che poi non si prova più alcun pensiero o interesse o elucubrazione su di lui e tutta sua stirpe
    Senza rancore si chiude tutto e stop !

    Dopo la “sepoltura “della esperienza vissuta ,molto importante farla in azione ognuno può scegliersi la azione che più sente rappresentativa a seppellire il cadavere della esperienza vissuta
    Così poi si potrà davvero chiudere nella scatola del passato.

    Okkei rimboccarsi maniche e via in vera nuova vita che il passato ha un solo scopo di funzione
    NUOVO APPRENDIMENTO ,dopodiché
    Si attiva spontaneamente il NON MI VIENE PIÙ IN MENTE GNIENTE!,,
    M riferisco al loop deleterio su di lui il rimugino incessante di cui non ci si accorge affatto ma esiste la fase che tutti i casi hanno vissuto e che resta naturale reazione soprattutto quando ste relazioni durate anni e anni.DI VERI TIRARMOLLA E RIPENSAMENTI ADATTATTATIVI SEMPRE VERSO DI LUI…!,,

    Occorre il proprio tempo di vero No contact che chiaro se ci pensiamo il valore del PROPRIO SILENZIO é unico meccanismo che serve ed aiuta se stesse a USCIRNE VIVISSIME E OTTIMISTE SU PROPRIO NUOVO PROJET DI NUOVA VITA.

    GNIENTE più tenerezza ma un SANISSIMO MAVAFFA!!!

    Ahahah

    Parola di Gardienne del Blog che h vissuto identique schema
    E cioè laPortinaia…

    Bonjour Les Filles!❤️

  • Mimi, 5 Luglio 2024 @ 08:34

    “Io credo che il problema principale del no contact è che dopo un po’ di tempo ti dimentichi il motivo per cui lo hai attuato e riaffiorano i ricordi dei momenti belli…”

    Questo succede solo perchè ancora non hai ammesso a te stessa che razza di persona sia.
    Una volta che lo si ammette davvero a voce alta fidati che il motivo per cui lo hai attuato ti si marchia a fuoco in fronte e i momenti belli diventano solo un modo più chiaro per capire le prese in giro.
    Il problema penso che stia nel fatto che al momento hai paura di rimanere senza stampella (e conseguenti attenzioni) e questa ammissione proprio non te la concedi perchè non ti fa comodo.

  • Leilei, 5 Luglio 2024 @ 07:59

    EX SMARRITA ma di fatto anche lui era una presenza che aggiungeva qualcosa alla vita, mica volevo che me la cambiasse.
    Le chiacchiere con la psicologa mi hanno fatto bene. Ripenso all’ ultimo anno e a tutte le volte che ho rifiutato un suo invito, che sono scappata quando mi veniva a cercare…
    Quindi probabilmente adesso mi dà fastidio solo il fatto che non mi cerchi più, e non ho un reale desiderio di averlo ancora nella mia vita.

  • Ex smarrita, 5 Luglio 2024 @ 00:34

    @leilei anche io in no contact da otto mesi. Non mi cercherà più, ne sono certa. Come sono certa che subentrerà un’altra amante, prima o dopo. Alla fine per loro siamo strumenti per sopportare meglio la vita che non lascerebbero mai. Quando lo si capisce, la voglia di scrivergli ti passa e quasi ti fanno tenerezza.
    Tu come stai?

  • elleelle, 4 Luglio 2024 @ 22:30

    @Leilei
    “Io credo che il problema principale del no contact è che dopo un po’ di tempo ti dimentichi il motivo per cui lo hai attuato e riaffiorano i ricordi dei momenti belli…”

    Non necessariamente, perché con il tempo ci pensi sempre meno e ti viene naturale non avere nostalgia.
    Però devi metterci un po’ di impegno e razionalità. Se ti hanno detto che stai dando a questa relazione finita un’importanza che tu stessa non le davi già più, devi smettere di farlo.
    Lui te ne ha fatte tante, sufficienti per non rimpiangerlo. Non renderlo una figura mitologica che ti riempiva la vita, perché in realtà ti ha sottratto tanto, molto più di quanto ti ha dato. Se tu fossi stata davvero felice con lui, non avresti avuto la necessità di scrivere di lui su due o più blog.

  • Leilei, 4 Luglio 2024 @ 19:18

    Beh COSSORA, se non ti manca vederlo e stare con lui, meglio così. Tanto sono storie tutte destinate a finire, prima o poi.

  • Cossora, 4 Luglio 2024 @ 14:06

    @leilei io credo che il no contact fatto da una donna single e una sposata siano due pianeti differenti.
    Per me non avere la sua presenza si traduce in non avere l’effetto yo-yo, non dover (con dispiacere) tenere in sospeso una vacanza o una cosa con la mia migliore amica.
    Non vado a casa e ho l’insoddisfazione che mi ha spinta a tradire seduta a tavola con me.
    Comunque tolto il sesso io l’amore tra amiche lo capisco perchè lo vivo. L’ho trovata.

  • Nike, 4 Luglio 2024 @ 13:45

    @LeiLei io credo che la vita si riempirà di nuovi momenti belli e non ci sarà più bisogno di aggrapparsi a quei ricordi.La mia sensazione è questa.Aggiungi poi che, più ci si allontana, più si vedono le cose con lucidità e tutto questo bello non è poi così bello.Ora, quello che mi frena, nei momenti down, è l’orgoglio. Non ho mai cercato nessuno, figuriamoci se cerco l’uomo di un’altra.

  • alessandro pellizzari, 4 Luglio 2024 @ 09:48

  • Leilei, 3 Luglio 2024 @ 18:38

    Io credo che il problema principale del no contact è che dopo un po’ di tempo ti dimentichi il motivo per cui lo hai attuato e riaffiorano i ricordi dei momenti belli. Per cui devi fare uno sforzo sovraumano per mettere in fila tutte le volte che hai sofferto e dirti MA ANCHE NO

  • Cossora, 2 Luglio 2024 @ 12:34

    @leilei sul no contact, a questo punto senza averlo deciso mi ci metto anche io. Di fatto non stiamo insieme da un mese e non lo sento da una settimana (ma gli utimi scambi erano un po’ bellicosi, per questo ho preferito stare in silenzio, ci saremmo massacrati, io mi conosco).

  • Beatrice, 1 Luglio 2024 @ 19:53

    Ariel,

    Si uno dei miei genitori faceva ciò.
    Infatti penso che mi abbia rovinato l’autostima.
    Poi non so se sia una coincidenza o se effettivamente io sia caduta in qualcosa di simile a causa di questo, chi può saperlo.
    A volte le cose succedono e basta.
    Che il mio ex mi volesse almeno bene ci credevo, che mi amasse ci avevo perso le speranze da tempo, ma almeno un po’ di bene con tutto quello che gli ho voluto io.
    Niente, passerà.

  • Beatrice, 1 Luglio 2024 @ 19:49

    Leilei,

    Da qualche giorno anche io, gli ho parlato e niente, vediamo come va questa volta.

  • Nike, 1 Luglio 2024 @ 19:47

    @LeiLei io no contact da Febbraio e nessun segnale da parte sua da circa due mesi. Sono certa che non mi cercherà più e questo, al momento, è la mia salvezza.Era un cialtrone?No.Mi voleva bene?Sì. Mi amava?Assolutamente no.Come ho già scritto, non c’è giorno in cui non pensi a lui, i momenti no ci sono eccome ma nemmeno lontanamente paragonabili a quelli che avevo quando c’era lui. Penso a questo e vado avanti godendomi la vita come ho sempre fatto con o senza di lui.

  • Dispersa, 1 Luglio 2024 @ 18:26

    @Nick diciamo che è nata leggera, per poi trasformarsi in pesante, per poi durare a lungo ma tra up and down.
    Come giustamente scrivi tu, dove cmq consapevole anch’io, con una data di scadenza.
    Ho sofferto? Sì tantissimo nel passato, ma poi le ‘tante cose’ si sono trasformate, per difesa fisica e psicologica, in puro egoismo da parte mia.
    Cmq ad oggi poco cambia alla fine avevo un unico obbiettivo e cioè che fosse una relazione equilibrata e solo nostra.

  • Ariel, 1 Luglio 2024 @ 13:46

    @Beatrice

    “Adesso ho chiaro che gli piaccio ma poco più, e se faccio la brava mi tiene, però alle sue condizioni.
    Che lo faccia con intento manipolatorio o con cattiveria non lo so, magari finchè vede che rimango neanche le immagina le mie montagne russe emotive, penserà che vada bene anche a me, non saprei.
    E’ molto difficile ammettere che qualcuno a vuoi tanto bene non ti voglia bene, sembra impossibile anche perché lui continua a dirlo, eppure le azioni sono diverse”

    Cara Beatrice mi permetto di scriverti perché qui nel virgolettato tuo scritto riportato da me qui hai scritto esattamente in cosa consiste il meccanismo tipico di chi porta una forma di dipendenza affettiva.

    Lo ho scoperto in mio percorso con diversi metodi Psicoterapeuti specializzati esattamente in queste dinamiche disfunzionali

    Ecco che tu stessa scrivi che stai come stupita dal fatto che ti rendi conto quanto possa essere non comprensibile come qualcuno che dice a parole di volerti una specie di bene poi tu stessa scrivi si comporta al contrario,”le azioni sono diverse”

    MOLTO IMPORTANTE ED ACUTA TUA CONSTATAZIONE!!!
    Perché infatti il comportamento da dipendenza affettiva è prodotto da primaria delusione affettiva avuta con una figura genitoriale così a grandi linee senza addentrarmi in cose più specifiche che ti incoraggio a documentarti su argomento e a parlarne con Uno Psicoterapeuta specializzato in RELAZIONI TOSSICHE,
    Ecco che la dipendenza affettiva fa sì che si venga attratte volontariamente proprio da Cialtroni
    Perché resta lo schema antico per cui si rileva sempre la DISCREPANZA TRA CIÒ CHE CI VENIVA DETTO A PAROLE E I FATTI CONCRETI subiti.

    E cioè la delusione affettiva restava già da allora anticamente prevalente ovviamente si era ancora troppo piccole per rendersene conto

    Allora resta come la sensazione non consapevole di SFIDARE GLI ALTRI no importa chi per verificare se davvero il messaggio avuto da piccolissimi fosse proprio così deludente come lo era stato

    In pratica umanamente e psicologicamente resta per qualsiasi individuo INACCETTABILE CHE UN GENITORE O CHI NE HA FATTO LE Veci, POSSA AVERCI MANIPOLATO NEGATIVAMENTE
    Esattamente con stessi metodi es:
    Ti dico cose buone ma nei fatti ti rendo SOTTOMESSA AL MIO VOLERE!!!

    E cioè ti faccio del male anziché del bene!!!

    Documentarsi su argomento di
    SISTEMA DEL ATTACCAMENTO AFFETTIVO e parlarne anche con psico delle relazioni tossiche e cioè no generico ma professionista che se ne occupa da minimo anni e anni , aiuta moltissimo a conoscere esattamente i propri perché e trovare le soluzioni per superare tutto.

    Chi cerca TROVA E ALLORA CERCA CARA BEATRICE!!!

  • Molly, 1 Luglio 2024 @ 13:28

    “Ben sapendo, credo che senza progettualità questo tipo di storie sono comunque destinate a finire e quasi sempre in malo modo…”

    Nick 76 credo che le storie prive di progettualità da entrambe le parti siano quelle che ci si possono godere in leggerezza e senza complicazioni, si prende finché c’è da prendere e poi ci si lascia quando ci si stufa. Le storie che finiscono con le ossa rotte sono quelle in cui una sola delle due parti ha intenzioni serie mentre l’altra le ostenta ma poi non concretizza nulla perché in fondo in fondo vuole solo l’auto e la moto ma non lo dice.

  • Leilei, 1 Luglio 2024 @ 13:03

    Ale facciamo un recap? Quanti siamo dall’inizio dell’estate in no contact?

  • alessandro pellizzari, 1 Luglio 2024 @ 12:42

    Brava stai migliorando

  • Nick76, 1 Luglio 2024 @ 12:00

    @Dispersa: “Volevo una storia di amantato normale, che mi facesse stare bene e una relazione che fosse solo e soltanto nostra.” In pratica volevi avere l’auto e la moto insieme. Ben sapendo, credo che senza progettualità questo tipo di storie sono comunque destinate a finire e quasi sempre in malo modo…

  • Beatrice, 1 Luglio 2024 @ 11:02

    Ale,

    ti adoro, non molli mica con me (con tutte poi), continui a dirmelo che è un cialtrone.
    Ieri mi sono messa lì per delle ore a rileggermi tutti i miei interventi da quando sono arrivata qui l’anno scorso e tutte le vostre risposte.
    Mi sono ricopiata su un file tutti i vostri commenti che voglio scolpirmi nella mente nei momenti in cui rischio di ricaderci di nuovo.
    Tra l’altro a rileggermi vedo proprio tutta la mia sprovvedutezza di quel periodo, mi veniva detto che mi sentivo dentro a un romanzo rosa e io mi sentivo davvero così.
    Adesso sono ancora in confusione, ma non è nemmeno paragonabile.
    Voi sapevate già come sarebbe andata a finire senza neanche sapere chi sono, che carattere ho, che mestiere faccio, che aspetto ho… io a volte mi sono chiesta/chiedo se è per colpa di quello che sono o di come sono fatta, che non gli sono piaciuta abbastanza, ma in realtà il copione era già scritto.
    Adesso ho chiaro che gli piaccio ma poco più, e se faccio la brava mi tiene, però alle sue condizioni.
    Che lo faccia con intento manipolatorio o con cattiveria non lo so, magari finchè vede che rimango neanche le immagina le mie montagne russe emotive, penserà che vada bene anche a me, non saprei.
    E’ molto difficile ammettere che qualcuno a vuoi tanto bene non ti voglia bene, sembra impossibile anche perché lui continua a dirlo, eppure le azioni sono diverse

  • alessandro pellizzari, 1 Luglio 2024 @ 10:30

    La sua incostanza è pari solo alla sua cialtronaggine

  • Beatrice, 1 Luglio 2024 @ 06:44

    Dispersa,

    Alla fine più o meno è la stessa cosa, se lui fosse più coerente e lineare potrebbe essere una storia di amantato normale, sarei più normale anche io.
    Destinato a finire ma almeno piacevole in modo costante e non piacevole un giorno e cinque no.
    E poi piacevole cinque giorni si e uno no che forse è anche peggio questa imprevedibilità continua.
    E nemmeno do una spiegazione a questa incostanza.

    Tu però riesci a continuare a sentirlo anche così a random solo per sapere come va la vita (o si tratta di un sentirsi più frequente e intimo?) mentre io non so se dopo aver chiuso “la cosa” riuscirò.

    Ps. Molly avevo risposto anche a te però Ale non ha passato il commento, forse perché era un tema

  • Dispersa, 30 Giugno 2024 @ 22:22

    @Beatrice egoisticamente parlando volevo un certo equilibrio… Lui andava e tornava, il famoso ‘voglio ma non posso’, ogni ritorno era ‘non resisto più’… Per un po’ è andata bene perché faceva salire l’adrenalina e perché in fondo ero innamorata ed accettavo le briciole, con il tempo la situazione mi ha fatto scendere la catena e abbandonare il campo!
    Volevo una storia di amantato normale, che mi facesse stare bene e una relazione che fosse solo e soltanto nostra.

  • Molly, 28 Giugno 2024 @ 14:58

    “In fondo a me non importa della leggerezza, non sono entrata in questa cosa per leggerezza ma per amore.
    E lui? Cosa farebbe? Sparirebbe nella nebbia o mi starebbe vicino?”

    Tutti bravi a stare vicini quando non ci sono difficoltà ma se quando queste arrivano ( e prima o poi arrivano) si dà alla macchia, che amore è? È un rapporto davvero strano il vostro. Non fate sesso, lui non parla, si chiude.

    Nel vostro virtuale scusa, ma di cosa parlate? Di scienza? Dei massimi sistemi?
    Oppure parli solo tu in monologhi?

    Faccio davvero fatica a capire su cosa si regge il vostro rapporto. Se non vi vedete e lui si chiude, come fai a conoscerlo? È una persona reale dentro di te o il frutto della tua immaginazione e aspettative? Tu ti sei dichiarata bisognosa di amore quando hai detto che sei entrata in questa cosa per amore. E lui per cosa ci è entrato? A me sembra che proietti su di lui i tuoi bisogni, che vai tanto di immaginazione. Ma quanto anni avete, se posso chiedere (magari lo hai già scritto ma me lo sono perso?

  • Beatrice, 28 Giugno 2024 @ 10:48

    Dispersa,

    se ti va di dirlo, io purtroppo non ho seguito la tua storia perchè sono arrivata dopo.
    So che voi siete entrambi sposati e non intenzionati a stravolgere le vostre vite.
    Dici sempre di volergli bene, che vi sentite ancora.
    Cosa non ha funzionato? Cercavi qualcosa in più dal punto di vista emotivo?

  • Dispersa, 28 Giugno 2024 @ 08:19

    @Beatrice io ci sono entrata con leggerezza, perché il più delle volte queste storie nascono così, mi piaceva ma non la amavo, poi tutto si è trasformato… Più volte nel tempo.
    Ora la distanza ha fatto quello che doveva fare il tempo, molto meno nei miei pensieri, ci sentiamo ma non ho più voglia di mettermi a rischiare…
    Gli voglio bene ma il sentimento non coltivato con il tempo è scemato.

  • Beatrice, 28 Giugno 2024 @ 06:13

    Dispersa,

    Hai detto una cosa a cui sto pensando anche io da giorni.

    Vedo che tra le varie motivazioni per cui non sono dell’idea di ricominciare a vederci c’è anche quella: quella sensazione/certezza che di fronte a problemi grandi in un attimo noi finiremmo di esserci.

    Io vorrei esserci per lui, ma lui tiene sempre tutto dentro, in più la logistica non aiuterebbe.
    E questo fatto di non poterci essere nel momento del bisogno, e anzi dover stare ancora più lontano, mi fa chiedere che senso abbia.
    In fondo a me non importa della leggerezza, non sono entrata in questa cosa per leggerezza ma per amore.
    E lui? Cosa farebbe? Sparirebbe nella nebbia o mi starebbe vicino?

    E niente questo mi sta facendo riflettere molto.

  • Dispersa, 27 Giugno 2024 @ 20:34

    Laddove ci sono pensieri e problemi grandi la leggerezza si perde… È questo il problema o il bello, per chi la sa vivere, delle storie di amantato.

  • elleelle, 27 Giugno 2024 @ 20:17

    @Cossora
    “Ma il sentimento è li. Lo tengo in vita, finchè lo posso fare. Poi chissà.”

    Se anche non lo tieni in vita, pazienza. L’amore non deve essere un malato terminale.
    Mi sembra strano però che lui abbia dei problemi nella sua vita, senta il bisogno di mettere una maschera e tu ti allontani per non perdere la stima.
    Non so cosa stia facendo lui ma forse se fosse realmente amore non avrebbe bisogno di mettere una maschera che ti fa perdere la stima.
    A meno che non stia facendo qualcosa di illegale, di solito se ci si ama davvero si è sinceri e si cerca di sostenersi a vicenda.
    Forse dovresti cominciare a pensare che non sia veramente amore ma solo un bel gioco. Quando non si gioca più, subentrano la noia e il distacco.
    Negli ultimi mesi sembra che tu sia sulle montagne russe: un giorno avete la situazione ideale, la settimana dopo pensi di farti un altro, fate fine settimana lunghi assieme ma arriva un problema, lui cambia e tu ti allontani…
    Non credo che una situazione del genere alla lunga faccia bene allo spirito. Sei sicura che ti interessi veramente quest’uomo o ti interessano di più le cose che ti offre e l’immagine “di successo” che ti permette di avere?

  • Leilei, 27 Giugno 2024 @ 15:36

    COSSORA, ma è successo qualcosa di particolare? Perché anche io non riesco a capire questo tuo cambio di rotta. Parli di maschera, di riflessioni, non capisco…

  • Molly, 27 Giugno 2024 @ 13:57

    “E lui ha indossato un’altra maschera. E io non riesco più a stargli accanto. Ho il terrore di vedere la stima rimasta sciogliersi, quindi mi allontano per difendermi.”

    Io capisco davvero poco di questa tua storia, Cossora. Un giorno ci racconti con entusiasmo di quello che vivi con lui, di quanto sia tutto speciale e poi scrivi questo… secondo me non stai bene affatto. E mi dispiace vedere come ti ci attacchi con i denti e le unghie a una storia strampalata.

    Solo a me suona davvero strano questo se tire di Cossora?

  • Leilei, 27 Giugno 2024 @ 13:05

    Whiterabbit, la loro prima crisi c’era stata quando io non ero ancora all’ orizzonte, quando lui aveva scoperto dei messaggi “allegri” ma non compromettenti di lei con un altro.
    Ovviamente anche in quel caso non ha voluto credere che si trattasse di un tradimento, ma poi ha iniziato a tradire lui.
    Questo per dire che lei non mi sembra mai stata davvero felice in quella coppia. E adesso non si è riammalata, semplicemente ha trovato un altro. Ma lui le ha rotto le uova nel paniere, perché fondamentalmente a lei stava bene che ognuno si facesse i fatti propri.
    Ti dirò di più, se l’altro avesse il coraggio di fare sapere in giro che hanno avuto una storia, potrebbe fare scoppiare la bomba, tanto lui non avrebbe nulla da perdere visto che è libero.
    Allora forse il mio ex, con la paura di girare per il paese col palco da cervo, uscirebbe di scena.

    Credo che si tratti di una storia emblematica, che riprende alla perfezione tante teorie (basate sulla realtà) di Ale!

  • Lia, 27 Giugno 2024 @ 10:20

    @Rinascita, sono d’accordo con te e io personalmente non credo si riesca a reggere un no contact se lo si fa per strategia. Devono essere altre le molle che ti spingono, altrimenti non ce la fai.
    Bisogna farlo per se stessi, perché non si sopporta più l’idea di essere messe in secondo piano.
    Mi ha colpita quello che ti ha detto lui: “Se gli fossi rimasta accanto non saremmo qui”
    E’ stata proprio la tua lontananza a smuoverlo! E’ stato questo l’effetto anche se non era l’obiettivo!
    Adesso, oltre ad averlo tutto per te, hai anche la certezza che si tratti di un grande amore! 🙂
    Il coraggio in qualche modo premia sempre!

  • Cossora, 27 Giugno 2024 @ 09:45

    @Rinascita credi davvero che io abbia chiuso con il mio amore per lui?
    Ma non scherziamo. Ci osno problemi grandi nella sua vita. E lui ha indossato un’altra maschera. E io non riesco più a stargli accanto. Ho il terrore di vedere la stima rimasta sciogliersi, quindi mi allontano per difendermi. Ma il sentimento è li. Lo tengo in vita, finchè lo posso fare. Poi chissà.

  • Mimi, 27 Giugno 2024 @ 09:16

    “Concordo con te, anche a me quando scende la catena è finita e se un uomo mi spinge a fare un no contact per diagusto (come il mio ex trombamico) non ha alcuna speranza di poter tornare. Vuol dire che mi ha deluso, che ha messo in atto comportamenti sbilanciati, che mi ha esasperato al punto da non volerlo nemmeno più attorno.
    Quando per la prima volta ho messo il mio ex di fronte alla scelta tra me e la moglie, realmente non lo volevo più sentire perché ero esasperata. Il mio errore è stato fare un no contact a metà.”

    @Ellelle confermo anche io, nonostante l’abbia tirata molto più alla lunga di te negli ultimi 3 mesi è successo esattamente lo stesso anche a me: no contact a metà – ripresi a spizzichi e bocconi – no contact finale dovuto alla sua ennesima presa per il culo clamorosa. Da lì no contact definitivo senza miei ritorni.
    E comunque ciò non vuol dire che mi fosse passata: in quel momento ho deciso che non avrei mai più voluto fare l’amante, punto. Non pensavo nient’altro. Poi nella “fase due” della terapia (i 4/5 mesi successivi alla chiusura) ho elaborato lui come persona e i miei sentimenti e ho chiuso il mio cerchio ma la situazione al momento del mio definitivo no contact era ben diversa.

  • Rinascita, 26 Giugno 2024 @ 22:15

    Cossora non è lo specchietto per le allodole e’ la dignità di allontanarsi, pur amando, in una situazione che non fa stare bene. L’amore non è mai stato in discussione ma l’amore che si nutre per un’altra persona non può essere motivo per subire quello che non ci piace. Facile lasciare quando ci si stufa, difficile e’ avere il coraggio di andarsene quando quell’amore, anche se vivo, non lo si esprimere come è degno di essere vissuto. Io ho mollato la presa prima di stufarmi, come invece (forse) sta accadendo a te. Sul lungo periodo, credo che mi sarei stancata anch’io, in effetti. Con la visuale di oggi, ti dico che sono storie insostenibili alla lunga. Poi c’è chi stacca la presa con il cuore che batte e chi aspetta che la corrente si esaurisca. Quanto costi aspettare non lo so, io so per certo che sono felice di averlo fatto a suo tempo, a prescindere dall’evoluzione.

  • Leilei, 26 Giugno 2024 @ 18:14

    Whiterabbit quello che hai scritto sono le stesse considerazioni che ha fatto la mia psicologa. È lui che ha bisogno della sua famiglia, dello status sociale che si è creato nel paese in cui vivono…ma soprattutto “a lui queste cose non possono capitare” perché non ammetterebbe mai di non essere il migliore che lei possa avere. Quindi impossibile che lei lo abbia tradito.

  • Stella2, 26 Giugno 2024 @ 16:53

    Scusate se mi intrometto nella conversazione. Anch’io sono convinta che si debba chiudere per se stessi. Non si deve riporre speranze nel futuro, chiudere sperando che così lui capisca quello che sta perdendo. Secondo me, il no contact non deve essere fatto perché non ami più quella persona, ma perché non puoi più continuare a fare l’amante. È molto diverso! Vuoi essere libera, vuoi vivere un amore sereno e vuoi viverlo fino in fondo con la persona che ami, non accetti più le briciole. Lo ami così tanto che non puoi più accettare di viverlo a metà, ma devi farlo al 100%. O così, o meglio non avere nulla, perché si soffre troppo ad averlo a spizzichi e bocconi. Questo è il mio pensiero. Ed è quello che ho fatto.

  • Molly, 26 Giugno 2024 @ 16:50

    “ Scusate ma se io chiudo perchè non mi interessa più niente, non è che dopo 6 mesi uno arriva libero e io mi innamoro di nuovo. O non mi è mai passata (e quindi ci ho sempre sperato ma ho fatto la dura) oppure lo saluto lo ringrazio ma il treno è già partito.”

    Mi sembra che Rinascita non abbia detto che non ne era più innamorata ma solo che lei non era più disposta a fare l’amante. Non era più disposta a raccogliere briciole dalla tavola altrui e di doversi nascondere. Piuttosto preferiva rinunciare a lui. Evidentemente sapeva di avere un valore e di non poter accettare di essere la seconda, per quanto piacevoli fossero i loro incontri. Voleva esclusività. O tutto, o niente.

  • Molly, 26 Giugno 2024 @ 16:44

    “ COSSORA nonostante a me il velo dagli occhi sia caduto da qualche tempo, ho continuato a sentirlo nei mesi passati e, dopo la mia chiusura, ancora adesso a volte mi viene la tentazione.”

    La mia amica che ha avuto la storia con uno sposato per 5 anni (lei libera), dopo che ha chiuso con lui perché la storia era un vicolo chiuso, ha ricominciato lei stessa a scrivergli e hanno continuato per anni a scambiarsi complimenti, tanto per avere una ricarica narcisistica, ha ammesso che le facevano piacere i complimenti, anche se non stavano più assieme e se sapeva che la storia era chiusa. Per me sono cose incomprensibili.

  • elleelle, 26 Giugno 2024 @ 14:48

    @Cossora
    “Però questa cosa che la decisione va presa senza riporre speranze nel futuro è uno specchieto per le allodole. Scusate ma se io chiudo perchè non mi interessa più niente, non è che dopo 6 mesi uno arriva libero e io mi innamoro di nuovo. O non mi è mai passata (e quindi ci ho sempre sperato ma ho fatto la dura) oppure lo saluto lo ringrazio ma il treno è già partito.
    Se una invece ci si mette.. insomma dai, sposato o no non ha mai smesso di amarlo.
    A me quando scende è finita.”

    Secondo me dipende dal carattere e dai motivi per cui si fa un no contact.
    Secondo me si fa per sé stesse, per staccare da una situazione che ci fa star male anche se siamo ancora coinvolte. Si stringono i denti e si passa oltre.
    Concordo con te, anche a me quando scende la catena è finita e se un uomo mi spinge a fare un no contact per diagusto (come il mio ex trombamico) non ha alcuna speranza di poter tornare. Vuol dire che mi ha deluso, che ha messo in atto comportamenti sbilanciati, che mi ha esasperato al punto da non volerlo nemmeno più attorno.
    Quando per la prima volta ho messo il mio ex di fronte alla scelta tra me e la moglie, realmente non lo volevo più sentire perché ero esasperata. Il mio errore è stato fare un no contact a metà. Eravamo ancora amici social e lui mi ha tartassato proprio lì, ogni giorno, più volte al giorno finché sono successi due lutti che ci hanno rimesso in contatto.
    Non sto a ripetere ma in generale non è semplice fare un no contact quando sei ancora coinvolta, con un narcisista è ancora peggio.
    Però bisogna farlo, la scelta è quella di una situazione che diventa cronica, come tante storie che leggi qui, in cui si passa la vita in attesa a sperare e a farsi domande, come Nick76. Non ha tanto senso.

  • Nick76, 26 Giugno 2024 @ 12:44

    @Rinascita:”La decisione di chiudere la devi prendere per te, senza riporre speranze nel futuro.” È proprio questo il dramma… il dover decidere di allontanare chi vorresti vicino… poi conoscendomi molto difficilmente riaprirei una porta che ho deciso volontariamente di chiudere. Ti ringrazio di cuore dei commenti che mi hai rivolto che tengo in particolare considerazione visto che capisci, in quanto hai vissuto in prima persona le stesse mie inquietudini…!!!

  • Cossora, 26 Giugno 2024 @ 10:01

    Però questa cosa che la decisione va presa senza riporre speranze nel futuro è uno specchieto per le allodole. Scusate ma se io chiudo perchè non mi interessa più niente, non è che dopo 6 mesi uno arriva libero e io mi innamoro di nuovo. O non mi è mai passata (e quindi ci ho sempre sperato ma ho fatto la dura) oppure lo saluto lo ringrazio ma il treno è già partito.
    Se una invece ci si mette.. insomma dai, sposato o no non ha mai smesso di amarlo.
    A me quando scende è finita.

  • elleelle, 26 Giugno 2024 @ 09:30

    @Whiterabbit
    Sono d’accordo con le tue considerazioni e ho scritto più volte che secondo me lui è maschilista e opportunista. Di certo non è l’uomo che Leilei ha sempre pensato che fosse ed è un’immagine di lui da cui lei fa ancora fatica a staccarsi.

  • elleelle, 25 Giugno 2024 @ 20:06

    @Rinascita
    “La decisione di chiudere la devi prendere per te, senza riporre speranze nel futuro.”

    Questo è fondamentale, si fa no contact per sé stessi, non per forzare un decisione a proprio favore

  • Whiterabbit, 25 Giugno 2024 @ 16:35

    @Leilei mi ricordo che un tempo dicevi che, se solo lei avesse voluto,le sarebbe bastato poco per riportarlo a se, ecco non hai mai pensato che forse lei non ha voluto? Che forse lui, come ha fatto con te, le ha succhiato il sangue così a lungo fino a che lei ha mollato. Hai mai pensato che forse non era poi tutto questo pilastro della famiglia che voleva farti credere? Magari lei si è ammalata, o è ricaduta nei suoi problemi, proprio a causa di questo marito estremamente egoista. Che ora tenta di ricomporre i pezzi per orgoglio, perché a lui queste cose non possono capitare!

  • Rinascita, 25 Giugno 2024 @ 14:48

    Nick76 io avevo chiuso. Non ci sentivamo e non ci vedevamo. Non ci eravamo bloccati. Però lui non osava scrivermi o chiamarmi perché sapeva che se mi avesse contattato rischiava il blocco. Aveva trovato altri modi per farmi capire che c’era, che mi pensava ancora. Alcune eclatanti, come aver rasato ettari di prato scrivendo il mio nomignolo, farsi 1000 km per raggiungermi nel luogo di vacanza. In quest’ultima occasione fu rispedito alla mittente perché io mi rifiutai di incontrarlo. Quei gesti non mi lusingavano ma mi facevano perdere la
    pazienza, perché tutto l’amore di cui parlava impallidiva di fronte al suo rimanere in casa. Non ho applicato strategie, io l’amante non l’avrei mai più fatta e questo mio sentire lui lo ha percepito bene. Ha dovuto trovare il coraggio di perdermi e poi quello necessario per tornare a riprendermi da uomo libero. Se gli fossi rimasta accanto non saremmo qui, questo lo dice anche lui. Sottolineo che ho chiuso perché non ce la facevo più e non per portarlo a me. Preferivo stare senza che averlo spizzichi e bocconi. La decisione di chiudere la devi prendere per te, senza riporre speranze nel futuro.

  • Cossora, 25 Giugno 2024 @ 13:59

    @leilei si l’orgoglio fa tanto ma è una questione caratteriale. Ne abbiamo tutti ma in alcuni è proprio il traino. In altri è la testardaggine. Non c’è una formula uguale, si danno consigli ma più di tanto non si può fare.

  • Leilei, 25 Giugno 2024 @ 10:24

    COSSORA nonostante a me il velo dagli occhi sia caduto da qualche tempo, ho continuato a sentirlo nei mesi passati e, dopo la mia chiusura, ancora adesso a volte mi viene la tentazione. A bloccarmi è il mio orgoglio, che mi rilancia dei messaggi in cui mi dico che non avrebbe assolutamente senso ricominciare la solita tiritera.
    A nick76 non è scattata ancora questa cosa e temo che la strada per lui sia lunga.

  • Nick76, 24 Giugno 2024 @ 19:08

    @Rinascita: 19 Giugno 2024 @ 22:10 vorrei farti una domanda, come ti sei comportata durante l’anno sabatico, nel senso hai attuato un cds vero e proprio o qualcosa di diverso, vorrei sapere. Grazie

  • Cossora, 21 Giugno 2024 @ 10:34

    Verissimo @leilei deve cadere il velo dagli occhi.
    C’è chi ha bisogno di supporto perchè blocca la sua vita fino ad allora e magari fa danni irreversibili (amici, lavoro, famiglia) e chi piano piano si apre alle altre gratificazioni finchè non sono abbastanza importanti da fargli riconsiderare se il gioco vale ancora la candela.
    Si soffre in entrambi i casi e non c’è uno più bravo dell’altro.
    Fa male a tutti.
    Serve tempo a tutti.
    Però la vita è bella, è davvero bella e se lo riconosci ti aiuta semrpe!

  • elleelle, 21 Giugno 2024 @ 09:10

    @Nick76
    “Sono certo che quando lei era in balia delle onde avevi sicuramente da ridire anche sul suo “modus operandi”…!!!”

    Rinascita sa che io al suo posto non avrei accettato il ritorno di un ex che aveva scelto la famiglia e che si era dato una mossa solo quando aveva saputo che lei si era separata, era andata a vivere da sola e gli era venuta la strizza che lei potesse conoscere un altro.
    Ne avevamo parlato qua sul blog, stai tranquillo.
    Quello che sto cercando di dirti è che se una persona si comporta correttamente entro i limiti di un amantato, puoi pensare di dargli una possibilità se il tuo carattere te lo permette.
    Per comportarsi correttamente intendo non essere beccato, non fare il nome dell’amante, non fare avanti e indietro tra coniuge e amante, se si decide per la famiglia si smette di tenere il piede in due scarpe, se nonostante tutto si vuole stare con l’amante ci si separa ecc.

    Tu credi che la tua amante si stia comportando in modo corretto? Ha fatto o sta facendo le cose che ho elencato?
    Benissimo, allora come ti ho detto resta ad aspettarla. Se lei ti ama davvero, lascerà il marito, anche se non ti posso dire quando perché non prevedo il futuro.
    Sappi però che potrebbe non capitare mai, per cui non capisco perché non provi almeno a smettere di frequentarla e a renderti complice di una presa in giro continuativa ai tuoi danni.
    Non mi capacito del perché tu non riesca a capire che finché le agevoli la permanenza con il marito, lei non lo lascerà mai.
    Ad un certo punto bisogna farsi furbi, Nick.

  • Nick76, 21 Giugno 2024 @ 00:37

    @Rinascita::”Nike, se non fosse tornato, la mia opinione su di lui sarebbe rimasta quella che avevo quando la storia di amantato si è chiusa.” Ben detto… i sentimenti che si provano per una persona non cambiano in base a come cambia il vento. Perché credo in base alla mia esperienza diretta che si posso o provare dei sentimenti forti per una persona ma per cause di forza maggiore non poter stare insieme e poi come ha scritto Lucio Dalla “L’amore è amore anche se non ha un domani”…!!!

  • Nick76, 20 Giugno 2024 @ 23:31

    @Elleelle:”C’è un po’ di differenza, no?
    In un caso del genere, chi se la sente dà una possibilità.” Aggiungo a quanto detto che chiaramente è facile parlare con il senno di poi visto che l’amantato di @Rinascita si è concluso in modo positivo. Sono certo che quando lei era in balia delle onde avevi sicuramente da ridire anche sul suo “modus operandi”…!!!

  • Nick76, 20 Giugno 2024 @ 23:20

    Elleelle: “Confronta la tua esperienza con quella di Rinascita, che scrive: “Non ho vissuto mai un suo ripensamento, non sono mai stata rinnegata, mai un suo dietrofront in 4 anni di amantato.”
    C’è un po’ di differenza, no?”
    Neanche la mia lei ha mai avuto un ripensamento tant’è che continuiamo a sentirci e a vederci, non mi ha mai rinnegato, e no è mai tornata indietro in più di 2 anni di ammantata tant’è che ripeto continuiamo a sentirci e vederci. Quindi???

  • Rinascita, 20 Giugno 2024 @ 21:09

    Nike, se non fosse tornato, la mia opinione su di lui sarebbe rimasta quella che avevo quando la storia di amantato si è chiusa. Se leggi i miei commenti dell’epoca, non troverai considerazioni negative su di lui, ho sempre detto che non tolleravo più la situazione ma non avevo rancori nei suoi confronti. Mai cialtronate cosmiche, una grande protezione e rispetto della nostra storia, ovvio, tutto con i limiti dell’amantato. Oggi evidentemente lo vedo con occhi diversi, oggi è un uomo diverso, che non ha mai vacillato o pensato di tornare indietro nonostante le difficoltà. Ne avevo stima prima pur nelle sue debolezze, oggi lo trovo anche coraggioso che è una gran bella qualità.

  • elleelle, 20 Giugno 2024 @ 21:02

    @Nick76
    Confronta la tua esperienza con quella di Rinascita, che scrive: “Non ho vissuto mai un suo ripensamento, non sono mai stata rinnegata, mai un suo dietrofront in 4 anni di amantato.”
    C’è un po’ di differenza, no?
    In un caso del genere, chi se la sente dà una possibilità.

  • Nike, 20 Giugno 2024 @ 20:35

    @Rinascita se non fosse tornato, la tua opinione su di lui sarebbe stata la stessa? Te lo chiedo perché io non sono mai riuscita a vederlo innamorato nonostante tutti, guardando la storia da fuori, dicessero il contrario. Ormai cambia poco ma sarei curiosa di sapere la tua risposta.

  • Nick76, 20 Giugno 2024 @ 16:51

    @Elleelle:”Consiglierei a Nick76 di mettersi con lei se lei tornasse? No, perché secondo me lei ha una situazione così deteriorata tra marito e genitori che non sarebbe possibile vivere una relazione normale e tranquilla. Una donna adulta con figli che viene continuamente beccata dal marito (e non si lasciano) e che non vuole deludere mamma e papà secondo me è una discreta zavorra. Sinceramente è una considerazione che ho fatto anch’io visto che a mio avviso per diverse ragioni sia il marito e sia i genitori non le darebbero tranquillità anzi le farebbero guerra su tutto.
    “Metti dei figli in mezzo a queste due tensioni e hai un mix letale” anche questo è un ulteriore possibile problematica che non gioverebbe alla causa.
    “In una situazione di correttezza generale come nel caso di Rinascita allora forse si può considerare.”
    Cosa intendi @Elleelle con questa tua affermazione???

  • elleelle, 20 Giugno 2024 @ 09:10

    @LaPau
    “Vorrei chiederti secondo te cos’ha di diverso l’amante di Nick76 rispetto agli uomini di cui leggiamo qui, e quali sono le condizioni secondo te che potrebbero ammettere una rivalutazione futura di un amantato interrotto. Ti ringrazio molto se vorrai rispondermi”

    Ciao LaPau, benvenuta!
    Secondo me l’amante di Nick76 non ha niente di diverso dai vari cialtroni di cui si parla qui e infatti se leggi sai che gli ho consigliato di mettersi in no contact e tanti saluti, perché secondo me lei sta giocando con entrambi.
    La diversità sta nella caparbietà che ha Nick76 di non voler vedere che lei non lo ha scelto e quindi non ha senso stare ad aspettarla.
    Lui è fermamente convinto che lei lo ami e allora cosa gli dici? Intavoli mesi di diatribe? Sinceramente no, a questo punto può stare alla finestra quanto vuole, magari lei torna.
    Un ritorno è imprevedibile, potrebbe anche capitare e starebbe poi a lui valutare se darle un’altra possibilità.
    Personalmente non so se accetterei chi mi fa subire i suoi tempi e le sue paturnie, nemmeno se torna, perché la mia sensazione è che si parta con qualcosa che si è già rotto. Per varie cose la penso come @Mimi, la minestra riscaldata a momenti neanche tra single.
    Se poi torna per possessività, perché non gli va che io possa conoscere altri, credo che diventerei una iena. Ma io sono io, la mia esperienza è che i rapporti raramente si rimettono assieme, se non per periodi limitati nel tempo. E io non sono un oggetto di proprietà.
    Credo che il carattere delle persone si riveli anche in queste indecisioni e imposizioni e che torni poi fuori passato il periodo di entusiasmo a seguito di un eventuale ritorno.
    Se una persona impone il suo volere durante un amantato e se ne frega del tuo perché ha i suoi bisogni e non ti viene incontro, è segnale sufficiente di egoismo. Vorrei stare con una persona così? Dubito, sarebbe comunque un grosso rischio.
    Ma ognuno è diverso e credo che sia umano voler dare e soprattutto volersi dare una possibilità se l’ex amante torna. È un ripagarsi delle tante sofferenze subite durante l’amantato, c’è la felicità dell’essere scelti, del poter avere la tanto agognata relazione alla luce del sole. A volte funziona, a volte no.
    Consiglierei a Nick76 di mettersi con lei se lei tornasse? No, perché secondo me lei ha una situazione così deteriorata tra marito e genitori che non sarebbe possibile vivere una relazione normale e tranquilla. Una donna adulta con figli che viene continuamente beccata dal marito (e non si lasciano) e che non vuole deludere mamma e papà secondo me è una discreta zavorra. Nella vita bisogna anche educare i propri genitori al rispetto di situazioni che loro magari non avrebbero scelto ma che non sono dei crimini. Metti dei figli in mezzo a queste due tensioni e hai un mix letale, considerando anche che Nick76 non è consapevole di cosa comporta avere dei figli, che lui pensa sarebbero un dettaglio.
    In una situazione di correttezza generale come nel caso di Rinascita allora forse si può considerare. E anche nel caso di Rinascita le avevo consigliato di tenere le antenne ben dritte, proprio perché a me non piace chi impone i suoi tempi.

  • Leilei, 20 Giugno 2024 @ 08:58

    ELLEELLE, ALE, MOLLY avete tutti ragione, ma se Nick76 è innamorato non ce la farà a lasciarla.
    Potete ripetergli quanto volete che la situazione non cambierà, ma lui continuerà a non poter fare a meno di lei.
    Per farlo dovrà arrivare un momento in cui cadrà il velo dai suoi occhi (come è successo a me), quando farà prevalere il suo orgoglio e la sua dignità!

  • alessandro pellizzari, 20 Giugno 2024 @ 08:05

    Se stai alla finestra non ti godi la vita e non sei libero mentalmente. Aspetti e speri

  • Rinascita, 19 Giugno 2024 @ 22:10

    Nick76 io comprendo bene le tue sensazioni, perché le ho vissute. Anche io dentro di me sentivo che mi amava, anche quando diceva di non riuscire a cambiare vita. Non ho vissuto mai un suo ripensamento, non sono mai stata rinnegata, mai un suo dietrofront in 4 anni di amantato. Pero’, ad un certo punto non bastava più. Non può essere l’idea dell’amore che sorregge un rapporto. Preferivo non averlo per niente che doverlo vivere a spizzichi e bocconi. Il cambio di passo c’è stato quando lui, da solo, ha compreso che davvero l’amante non l’avrei più fatta, quando lui, da solo, ha capito che ogni possibile conseguenza non era nulla rispetto al perdermi. Quando in quell’anno sabatico, senza il mio supporto esterno, il rapporto ufficiale doveva “sciropparselo” senza aiutini. Indipendentemente dall’esito della mia storia, che non era nemmeno ipotizzabile con un miracolo, lo lascerei altre cento volte, piuttosto che continuare a fare l’amante.
    Ora che viviamo liberamente il nostro sentimento, ci chiediamo spesso come abbiamo fatto a reggere per tanti anni in quelle condizioni. Ora che sono entrata nel suo quotidiano, ti dico in maniera ancora più determinata che se avessi immaginato solo la metà delle cose che facciamo insieme io e lui, riferendomi solo alla socialità che viviamo e tralasciando una potenziale intimità, non avrei fatto l’amante neppure per un giorno. Lasciala andare, se deve essere torna ma tu non l’aspettare.

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 13:55

    @Leilei: 19 Giugno 2024 @ 09:09 neanche io faccio la vittima e mi dispero perché lei al momento ha scelto direttamente. Io sono single ho la mia libertà, non devo dare conto a nessuno, grazie al mio lavoro mi godo la vita tra viaggi e locali, approffitando della bella stagione, pertanto sto alla finestra…!!!

  • Molly, 19 Giugno 2024 @ 13:48

    “ Molly io credo che ci siano parecchie differenze tra me e Nick76.
    Intanto lui è single e potrebbe aspirare ad una storia alla luce del solo, mentre io ero sposata e a parte i primi due anni, non intenzionata a rifarmi una vita con il mio amante.”

    Ma certo @Leilei che tu e Nick siete diversi perché le vostre situazioni personali sono diverse. Ma è la storia di lei che non è diversa! Lei ha voluto coniuge e amante e non ha nessuna intenzione di mollare il marito e non lo farà. Non è che non PUÒ, non ne ha intenzione e se deve scegliere, ovviamente butta lui giù dalla torre. Ha fatto la sua esperienza, la sua doppia vita ed è stata bella finché è durata. Lei non ha mai minimamente pensato di rifarsi una vita con lui.

    A mio vedere avere l’uomo single le è servito per non avere rotture di maroni, per non complicarsi la vita con turni settimanali di altri figli da gestire e ora vedere due uomini che se la contendono accarezza il suo ego.

    A me dispiace per Nick76 perché è single e sta buttando via il suo tempo che nessuno gli restituirà mai e avrebbe potuto usare diversamente. Ma così come a lei va bene trovarsi in quella situazione, lamentarsi che non può sganciarsi dal marito, che deve restare per i figli e i genitori, evidentemente anche a lui va bene trovarsi là, in una relazione impossibile e vicolo chiuso. Mi fa tanto venire in mente la mia amica single che ha cucinato per lui che in quelle occasioni era ufficialmente a cena con gli amici o a giocare a tennis PER CINQUE ANNI si sono nascosti a casa di lei single per non farsi beccare in giro. Era la mia amica convinta che lui stesse comperando il letto singolo per se stesso mentre era per il figlio, quella che si era spinta ad andare, non invitata, al funerale della mamma di lui. Finché si è stufata di tutte le stesse scuse che abbiamo letto in questa storia e mille altre. Lei, ultra cinquantenne, ha buttato via cinque preziosi anni.

    E Nick76, anche se vede altre donne, rischia di fare altrettanto.

  • LaPau, 19 Giugno 2024 @ 12:54

    vi leggo spesso, in particolare trovo sempre molto precisi e franchi i commenti di @elleelle, che saluto e stimo per capacità introspettiva e di esposizione del pensiero.
    C’è un punto però @elleelle su cui mi piacerebbe chiedere meglio la tua opinione; qualche giorno fa scrivevi a Nick76 questo:

    elleelle, 16 Giugno 2024 @ 13:44
    “Fatti la tua vita, se in futuro il destino vi farà incontrare di nuovo valuterai se ne vale la pena ma adesso non restare attaccato al “Lei mi ama, resta lì contro voglia”. La realtà è molto probabilmente l’opposto.”

    Ho notato che quasi sempre il tuo consiglio rivolto alle donne è invece di chiudere con un taglio netto con l’uomo indeciso/debole/cialtrone di turno, senza possibilità di revisione. Forse solo in un paio di occasioni ti ho letta scrivere di un’ipotetico rimando al futuro che possa favorire un re-incontro. Vorrei chiederti secondo te cos’ha di diverso l’amante di Nick76 rispetto agli uomini di cui leggiamo qui, e quali sono le condizioni secondo te che potrebbero ammettere una rivalutazione futura di un amantato interrotto. Ti ringrazio molto se vorrai rispondermi

  • alessandro pellizzari, 19 Giugno 2024 @ 12:32

    Raccomando psicoterapia quando si passa dal no al sì e viceversa per mesi e mesi

  • Cossora, 19 Giugno 2024 @ 10:43

    Bellissima @molly quando dici: La decisione che vorresti che lei prendesse non dipende da te, non la puoi prendere al posto suo.
    Il conto è sempre intestato a noi. Non si sfugge.

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 09:18

    @Molly: 19 Giugno 2024 @ 01:40 Allora… partendo dal presupposto che ogni storia ha infinite sfaccettature ed è diversa l’una dall’altra, quindi é al quanto riduttivo generalizzare. Detto questo una risposta esaustiva al tuo commento l’ha data indirettamente @Elleelle nel suo commento del: 18 Giugno 2024 @ 08:58 che ti invito a rileggere o a leggere nel caso non lo avessi già fatto…!!!

  • Leilei, 19 Giugno 2024 @ 09:09

    Molly io credo che ci siano parecchie differenze tra me e Nick76.
    Intanto lui è single e potrebbe aspirare ad una storia alla luce del solo, mentre io ero sposata e a parte i primi due anni, non intenzionata a rifarmi una vita con il mio amante.
    L’altra differenza è che io dopo qualche anno avevo iniziato a vedere il mio amante sotto una luce diversa e a capire che non era l’uomo giusto per me (ricordo l’ultima vacanza insieme, mentre facevamo il bagno invece di godersela con me, teneva d’occhio il marsupio lasciato sotto l’ombrellone! molto da medioman- la psicologa mi ha detto che ha visto scemare la mia stima nei suoi confronti, e quindi l’amore, proprio dopo quella vacanza). Nick76 invece vorrebbe quella donna nella sua vita, e sarebbe disposto a prendersi il pacchetto completo dei figli.

    Io non faccio la vittima perchè non mi sento vittima, ci sono stata fin quando non mi sono sentita di troppo, fin quando mi ha fatto sentire la “primadonna”. Per Nick76 è diverso, lei non gli ha detto che vuole provare a dare una chance alla sua coppia, gli ha detto che rimane per paura e dovere.
    Di conseguenza purtroppo mi sembra naturale che lui non voglia chiudere, nella speranza che prima o poi la situazione si sblocchi. Personalmente credo che non si sbloccherà mai, visto che nemmeno il marito è disposto a mollarla, probabilmente per le sue stesse motivazioni (come ha fatto il mio ex amante).

  • elleelle, 19 Giugno 2024 @ 08:27

    @Ale
    “Se continuasse a fare l’amante sarebbe la fine psicologica e di autostima una schiavitù”

    Sono d’accordo ma vedi che quello che è stato detto sul blog è stati recepito per tre giorni e adesso Nick76 è da capo.
    In queste situazioni a un certo punto, quando i fatti parlano e non vengono ascoltati, conta quanto una persona si vuole illudere.
    Lo sappiamo benissimo: è brutto e molto doloroso pensare che una persona stia giocando coi sentimenti di due persone per suo godimento personale.
    Per attutire il dolore, si passa ad altre spiegazioni: “mi ama ma”.
    Se lei lo ama davvero, prima o poi questa cosa emergerà. Altrimenti sarà la replica della storia di Leilei.
    @Nick76 ha tutti gli elementi a sua disposizione per scegliere se rimanere in schiavitù o no.

  • elleelle, 19 Giugno 2024 @ 08:18

    @Nick76
    Se ritieni di essere “un Don Chisciotte dei giorni nostri”, romantico e ottimista, abbraccia queste tue caratteristiche e vivi convinto di questo amore da parte sua.
    Qui ti è stata data la spiegazione alternativa e cioè che a lei piaccia avervi entrambi a sua disposizione, innamorati e disposti a tutto per lei, anche mandare giù i più grossi rospi. In altri tempi vi sareste sfidati a duello per questa donna, che un pochino deve godere di questa situazione altrimenti si comporterebbe in un altro modo.
    Quindi, dal momento che davanti a te hai tutti gli elementi per scegliere, scegli e non fare avanti e indietro ogni tre giorni. Non ti serve a niente fare proclami di distacco che poi non mantieni. Fa male a te soprattutto, che tentenni e ti confondi più del necessario.
    Sei solo? Ti piace l’idea di amare questa persona nonostante tutto? E allora fallo, male che vada perdi qualche anno della tua vita ma come si dice, è tutta esperienza, no?
    Altrimenti devi resettare ben benino la tua idea di amore, che solitamente non passa attraverso il fare avanti indietro tra due persone per anni, con multiple scoperte di tradimento e conseguenti abbandoni dell’amante. È un’adulta, forse ci sono altri modi di comportarsi. La sua fortuna è che ci sono due uomini che le concedono tutto.
    La scelta è tua.

  • Molly, 19 Giugno 2024 @ 01:40


    alessandro pellizzari, 18 Giugno 2024 @ 23:36
    Se continuasse a fare l’amante sarebbe la fine psicologica e di autostima una schiavitù”

    Io apprezzo @Leilei per la sua onestà, per le responsabilità che si è sempre presa, non ha mai fatto la vittima.

    Ma questo consiglio non è un caso che sia stato dato da lei che ha trascinato per quasi otto anni una storia che sa benissimo che avrebbe dovuto finire moooolto tempo prima. Qui di spero che Nick 76 prenda spunto dalla storia di Leilei e decida di non seguire le sue orme.

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 00:51

    @Molly 18 Giugno 2024 @ 14:56 Che dire… forse sono un Don Chisciotte dei giorni nostri, visto che nonostante tanti mi dicono di rinunciare io continuo a perseverare… sarà il mio lato romantico che inconsciamente mi fa credere che l’amore vince tutte le battaglie??? Sarà che sono un inguardabile ottimista, nonostante si rende conto che magari chi mantiene i piedi per terra ci azzecca di più??? Non so che dirti… vedremo…!!!

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 00:45

    @Leilei: “Quindi se vuoi puoi continuare ad essere il suo amante, ma non sperare di fare un upgrade perché non succederà.” Di questo, tranne il materializzarsi di qualche miracolo, ne sono infinitamente convinto…!!!

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 00:38

    @Elleelle: “Secondo me si fa troppi problemi, io fossi in lui mi godrei questa libertà di avere un’amante sposata e poter frequentare altre donne.
    Libero oltretutto dall’impiccio di un impegno coi figli di lei, che tanto non ha la minima idea di cosa vuol dire averne e non riesce a comprendere che vespaio potrebbe essere.” I miei “problemi” nascono dal fatto che anch’io provo dei sentimenti forti nei suoi confronti e non la voglio solo come amante. È vero come dici tu che non ho la minima idea di cosa implica una donna con figli al seguito ma per come la vedo io nessuno nasce imparato ma per questa persona ho volontà e l’umiltà di imparare e penso che potrei affrontare tutto lo tsunami che inevitabilmente si verrebbe a creare.

  • Nick76, 19 Giugno 2024 @ 00:33

    @Elleelle: 18 Giugno 2024 @ 08:51 non ho mai pensato che mi abbia preso in giro, anzi sono stati altri utenti del blocco che pur non sapendo lo hanno affermato, io ho sempre cercato do spiegare la situazione, ho sempre detto qual’è la problematica e cosa la blocca. Non mi sento preso in giro, ho accettato la situazione. E non ho mai sputato nel piatto in cui mangio. Non l’ho mai presa come cattivo esempio perché ripeto capisco il suo “dramma. E mi ripeto capisco che ci sono i figli, i genitori, la famiglia ecc., che sono elementi importanti della sua vita.

  • alessandro pellizzari, 18 Giugno 2024 @ 23:36

    Se continuasse a fare l’amante sarebbe la fine psicologica e di autostima una schiavitù

  • alessandro pellizzari, 18 Giugno 2024 @ 23:35

    Così fan tutti

  • Molly, 18 Giugno 2024 @ 14:56

    “Ecco perché non mi sento preso in giro è so per certo che prova dei sentimenti forti per me…”

    Ma davvero questo ti consola o ti fa andare avanti, @Nick76? Hai bisogno di sapere che ti ama e sei l’uomo della sua vita a cui lei rinuncia? Ok, una volta che lo sai ma tanto non la puoi avere a cosa ti serve, sempre che sia vero? Come dice bene Alessandro “congelerà la tua vita affettiva”, ti fa da zavorra. Hai constatato che ha “dei sentimenti forti per te” e ora stai meglio? Sono così forti che ci rinuncia… immagina fossero stati deboli cosa faceva…

    Sei qui per fare la vittima e farti compatire o per cercare di stare meglio? Non è che se ripeti altre 200 o 300 volte che lei non prende la decisione di mollare il marito perché sennò chissà cosa dice la gente (nel 2024??) o perché sennò delude la madre bigotta cambia qualcosa. Hai amato, ti sei giocato questa carta nonostante sapessi che era ed è sposata. Hai goduto dei momenti belli ma ora la situazione chiede il conto. La decisione che vorresti che lei prendesse non dipende da te, non la puoi prendere al posto suo.

    Prendi una decisione per te, per stare meglio e per andare avanti con la vita. Non c’è nulla che possano fare gli altri che ti possa aiutare. Il famoso detto “aiutati che il Ciel t’aiuta” è proprio potente!

  • Leilei, 18 Giugno 2024 @ 14:08

    Nick76 sono certa che lei provi sentimenti forti per te, come ero certa che li provasse il mio ex. Ma la tua amante ha paura, mi sembra che te lo abbia detto chiaramente. Ha paura di perdere l’amore dei figli e dei genitori. E questo conta di più di quello che prova per te.
    Quindi se vuoi puoi continuare ad essere il suo amante, ma non sperare di fare un upgrade perché non succederà.

  • Cossora, 18 Giugno 2024 @ 12:42

    @ale anche a me Nick sembra che si stia godendo poco la sua donna. O forse se la gode quanto vuole e gli va bene così.
    Quel che mi chiedo è perchè la santifichi come una martire.
    Io mica vedo lui come un poveraccio che fa cose bellissime con me, che scorta e accontenta il figlio e che tiene un certo rigore con la moglie perchè non le salti la mosca al naso.
    Se non volesse farlo, se non gli convenisse farlo.. semplicemente non lo farebbe.
    Non mi chiedo se per me lo fa con amore e per lei lo fa con attenzione alla facciata se per il figlio lo fa per non snetirsi in colpa. Penso ‘che sbattimento, deve proprio essere fondamentale per lui far girare tutte ste carte’.
    Mi stanco solo a pensarci a una organizzazione simile! Mi chiedo: ma perchè????

  • Cossora, 18 Giugno 2024 @ 10:51

    Il trend sta cambiando. Sul web girano vignette che hanno sostituito i ‘buongiorno’ e ‘buonanotte’ di mia madre e mia zia 🙂
    Due amiche, una: quello vuole solo portarti a letto! L’altra: menomale pensavo volesse farmi stirare le camicie!
    EUREKA.

  • elleelle, 18 Giugno 2024 @ 08:58

    @Ale
    “Alimentare le tue speranze su questo congelerà la tua vita affettiva”

    Beh no, Nick frequenta anche altre donne e comunque anche se congelasse la sua vita affettiva, pazienza, è una scelta sua. Se è convinto di questo amore, fa bene a crederci.
    Secondo me si fa troppi problemi, io fossi in lui mi godrei questa libertà di avere un’amante sposata e poter frequentare altre donne.
    Libero oltretutto dall’impiccio di un impegno coi figli di lei, che tanto non ha la minima idea di cosa vuol dire averne e non riesce a comprendere che vespaio potrebbe essere. Per lui sono dettagli secondari e già questo lo rende impreparato a una relazione di questo tipo. Meglio fare l’amante, secondo me.

  • elleelle, 18 Giugno 2024 @ 08:51

    @Nick76
    “Nooop a me è tutto chiaro come il sole. Ecco perché non mi sento preso in giro è so per certo che prova dei sentimenti forti per me…”

    Benissimo, allora se sei convinto che provi dei sentimenti forti per te, non criticarla come hai fatto dicendo che i tuoi princípi sono semplici e i suoi invece sono quelli dei compromessi. Se parliamo di figli i compromessi ci saranno sempre a discapito tuo. Se è tutto chiaro, se non ti senti preso in giro, accettalo senza critiche e lamentele. Altrimenti continui a sputare nel piatto in cui vorresti mangiare.
    Sei single, non devi rendere conto a nessuno, puoi frequentare altre donne nel frattempo perché probabilmente lei non lo saprà mai e comunque non può avanzare pretese visto che resta col marito. Secondo me sei quasi in una botte di ferro.
    Se lei ti ama, resta in attesa, sii disponibile a darle la tua attenzione e una spalla su cui piangere e magari in futuro questa tua pazienza verrà premiata.
    Ma mi sembra inutile passare il tuo tempo a prenderla come “cattivo esempio” qui sul blog. Se lei ti ama, non è come i vari cialtroni di cui si parla qui, che amano solo se stessi.
    Lei ti ama ma… ci sono i figli, i genitori, la famiglia ecc., che sono elementi importanti della vita di una persona.
    Se continui ad accostarla a un banale cialtrone confondi solo te stesso. O ti ama o non ti ama, scegli la strada che preferisci e resta su quella.

  • alessandro pellizzari, 18 Giugno 2024 @ 07:28

    Alimentare le tue speranze su questo congelerà la tua vita affettiva

  • Nick76, 18 Giugno 2024 @ 00:31

    @Elleelle:”Ovvio che è così. Forse non ti è chiara questa cosa ma i suoi figli vengono prima di lei, per cui vengono anche mooolto prima di te.
    Se lei deve fare un sacrificio per i suoi figli lo farà e a te ciao ciao! Nooop a me è tutto chiaro come il sole. Ecco perché non mi sento preso in giro è so per certo che prova dei sentimenti forti per me…

  • Dispersa, 17 Giugno 2024 @ 23:05

    Certo @Ale, gli voglio bene perché ha fatto parte della mia vita e se oggi sono ‘una’ versione migliore di me stessa (sicuramente cambierò ancora) in parte è anche grazie a lui, ma a distanza di tempo riconosco il fatto che non era tutto questo grande uomo… Direi… nella norma!!

  • elleelle, 17 Giugno 2024 @ 20:33

    @Nick76
    “sicuramente la mia presenza, il confrontarsi con me rendono la sua vita migliore”

    Magari le servi come sfogatoio, come psicologo gratis. Non sono prerogative solo maschili queste e se lei vi giostra tutti e due, la tua utilità può stare anche lì.
    Finché tu sei disponibile, non ha motivo per smettere, come l’ex di Dispersa.

  • elleelle, 17 Giugno 2024 @ 20:21

    @Dispersa
    Tu eri una donna invaghita di lui… Che campione!

  • Lia, 17 Giugno 2024 @ 20:01

    @Ale “ma le separzioni a 60 sono aumentate” sì, con donne molto più giovani!
    Non lasciano mai la moglie per stare soli e neanche per una della stessa età! Poi a 60 anni, figurati!

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 19:41

    Che uomo laido

  • Dispersa, 17 Giugno 2024 @ 19:07

    @Elleelle il mio ex amante dopo essere stato beccato e aver raccontato alla moglie che ero una donna invaghita di lui, era arrivato a dirmi che gli avevo salvato il matrimonio ‘lei è molto più presente’… Poi tutto è tornato nella norma.
    A distanza di tempo ero ‘una presenza presente, come un fantasma’ a distanza di anni ad una mia domanda ‘ti ha più chiesto di me?’ la sua risposta è stata ‘credo che come tutti si sia fatta due conti e le conviene rimanere con me’… È una gran brava e buona donna ma non è tonta!!
    Lui? Ha capito che può fare quel cavolo che gli pare, nel limite del consentito, ma sempre i cavoli suoi si fa e si farà!!

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 14:20

    Molti si fermano, la maggioranza si ferma dopo i 65 ma le separzioni a 60 sono aumentate

  • Cossora, 17 Giugno 2024 @ 14:02

    @ale si fermeranno anche tutti dopo i 65 intanto mio padre a 65 si trasferiva per l’ennesima volta nella nuova casa, perchè mia madre lo aveva ri-beccato con la mare del mio fratellastro.
    E oggi, 15 anni dopo, ancora le rompe le scatole, tira giù le tapparelle presto e le alza la camicia da notte.
    Per piacere. Siete da tenere a bada ma soprattutto noi ci si deve tutelare molto prima, da subito. Fuori dai piedi se non portate in casa altissimo valore aggiunto!

  • elleelle, 17 Giugno 2024 @ 13:26

    @Ariel
    “Ma ragazze SVEGLIATEVI!!!
    Siamo nel 2024 DONNE ITALIANE CHE FATE??!”

    Ti ho scritto che sono stranieri perché parlavi di nazionalità ed è giusto sapere che non è solo un problema italiano.
    Sono certa che sia un problema anche in Francia e una dipendente affettiva francese non vedrà la necessità di ricorrere alla legge se l’uomo abusante, seriale o narcisista resta con lei.
    E sinceramente non so nemmeno in quanti paesi europei ci sia una legge come quella francese, che punisce i cialtroni per i danni che causano.
    Certo, ci possiamo svegliare ma c’è chi non ne ha bisogno. Se una donna come la moglie del mio amico resta con lui nonostante tutto, avrà fatto i suoi conti e forse non è poi così tonta o succube. Lo stesso per la moglie del mio ex che, come mi disse un amico comune, una situazione di preminenza sociale così non l’avrebbe più trovata.
    Fondamentalmente @Ariel, non credere che siano esclusivamente vittime. Comincia a pensare che ci sono anche donne che si fanno i conti in tasca e non hanno paura di stringere la mano se tengono il marito per le palle.
    Non tutte le donne sono così, ma ci sono anche queste.

  • elleelle, 17 Giugno 2024 @ 10:09

    Brava @Giulia!

  • elleelle, 17 Giugno 2024 @ 10:09

    @Nick76
    “ci sono gli altri (in questo caso figli e genitori) che non bisogna far soffrire. È più importante che loro stiano bene rispetto alla nostra (mia e sua) felicità e serenità…!!!”

    Ovvio che è così. Forse non ti è chiara questa cosa ma i suoi figli vengono prima di lei, per cui vengono anche mooolto prima di te.
    Se lei deve fare un sacrificio per i suoi figli lo farà e a te ciao ciao!

  • Ariel, 17 Giugno 2024 @ 09:56

    elleelle, 16 Giugno 2024 @ 13:49
    Non ho mai scritto che non si verificano ma dipende molto da quali leggi siano in vigore di codice civile e penale
    Il fatto ad esempio di poter denunciare chi per anni si fa la doppia vita ingannando e facendo del male a un sacco di gente fa da deterrente
    Infatti ammantati di secoli o matrimoni fatti da crocerossine idem sono minor numero
    Dipende da quali leggi sociali e legali esistono in un paese
    Non basta dire nord Europa per avere stesse leggi

    Ad esempio in a Francia recentemente hanno messo in costituzione il diritto al aborto
    Sembra un nulla ma dimostra invece un indotto ben diverso su condizione del come sia concepita la donna
    Etc etc
    Non significa che non succede nulla ma deterrente si e non la passano liscia i Cialtroni se non altro vengono sputtanati pubblicamente!!
    Anziché fare gli SYRONZI PROMOSSI DALLE DONNE CHE SI FANNO INTORTARE PIENE DI DIPENDENTE AFFETTIVA MAI O MALE CURATA!!

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 09:47

    più del dolor potè la convenienza. Matrimoni azienda indissolubili

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 09:47

    più che ti ama non ti ama abbastanza, quindi non ti ama

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 09:46

    brava così

  • alessandro pellizzari, 17 Giugno 2024 @ 09:46

    amen Nick, amen

  • Leilei, 17 Giugno 2024 @ 09:02

    Nick76, per qualsiasi motivo lei decida di restare, comunque decide di stare li, per te cambia poco.
    Ti dico solo che il mio ex amante, mentre indagava sul tradimento mi disse che aveva necessità di vedere le cose fini in fondo, e che non si faceva prendere per il culo da nessuno. Due giorni dopo, perdonata come se non fosse successo nulla. Il matrimonio azienda, come dice saggiamente Ale, è imbattibile!

  • Nike, 16 Giugno 2024 @ 21:11

    @Lia@Elleelle sicuramente sarà come dite voi ma, posso dirlo? Che tristezza.
    Fra l’avere in casa un uomo per affetto e mutuo soccorso e passare la vecchiaia da sola in una villa a Miami..Preferisco la seconda.Forse sono strana io, me ne sto rendendo conto ora più che mai.

  • Nick76, 16 Giugno 2024 @ 15:56

    @Mimi:16 Giugno 2024 @ 10:21 non mi illudo ho detto fin dall’inizio qual’è la reale situazione e che lei non ha la forza e lo spessore emotivo per risolverla. Poi ti posso assicurare che quello che scrivo non sono scuse è la pura e semplice verità, non voglio giustificare nessuno men che meno lei, ti posso assicurare che è la realtà dei fatti.

    @Nina:16 Giugno 2024 @ 09:22 grazie di cuore del tuo consiglio lo apprezzo tanto. Allora sicuramente la mia presenza, il confrontarsi con me rendono la sua vita migliore, altrimenti visto che non ci lega niente di tangibile, non avremmo avuto una relazione. Sul ti ama magari, ma non abbastanza. Che dire posso assicurarti io che la vivo sono certo che mi ama, secondo me non è una questione di quantità in base al quale non fa il “passo” è più l’essere legata a determinate paure, tipo che i figli non accetterebbero questa cosa e di conseguenza non accetterebbero me, il fatto che il padre cardiopatico (che guarda caso la scorsa settimana ha avuto un altro infarto anche questa volta preso in tempo per fortuna) e la madre le metterebbero croce chiudendo con lei ogni contatto. Quindi a mio giudizio sono queste situazioni a lei parallele più che la quantità di amore nei miei confronti che hanno determinato la stagnazione della nostra storia…!!!

  • Giulia, 16 Giugno 2024 @ 14:02

    @elleelle, 15 Giugno 2024 @ 21:04
    Sono andata via subito, ha avuto modo di dire poche parole. Io non ne ho proferito neanche una in compenso! 😉

  • Nick76, 16 Giugno 2024 @ 13:57

    @Linda: 16 Giugno 2024 @ 11:18 i miei principi sono abbastanza semplici la vita è una quindi perché uniformarsi o limitarsi per accontentare gli altri, alla fine l’unica persona a cui bisogna dare conto siamo noi stessi. Il suo principio invece è quello dei compromessi per cui non si vive di solo amore e di sentimenti ci sono gli altri (in questo caso figli e genitori) che non bisogna far soffrire. È più importante che loro stiano bene rispetto alla nostra (mia e sua) felicità e serenità…!!!

  • elleelle, 16 Giugno 2024 @ 13:49

    @Ariel
    Il mio amico seriale e la moglie sono stranieri, di un paese del nord Europa, a riprova che queste situazioni si verificano ovunque.
    È questione di personalità, di quanto tossica è la relazione e di posta in gioco.

  • elleelle, 16 Giugno 2024 @ 13:44

    @Nick76
    Quello che ti ha scritto Linda è vero:

    “questo ti impedisce di accettare che lei sta lì perché, in fondo, è quello che vuole.”

    Accettalo. Che lei sia felice o meno in questa scelta non è una cosa che tu hai la possibilità di cambiare o almeno non più. E sinceramente, se io fossi in te, non mi farei carico di una situazione così, neanche mentalmente con giustificazioni e ipotesi varie.
    Fatti la tua vita, se in futuro il destino vi farà incontrare di nuovo valuterai se ne vale la pena ma adesso non restare attaccato al “Lei mi ama, resta lì contro voglia”. La realtà è molto probabilmente l’opposto.

  • Linda, 16 Giugno 2024 @ 11:18

    Nick76
    Secondo me invece dovresti darti pace ed entrare nell’ordine di idee che sia proprio questo che lei vuole. Non ci sta benissimo, d’accordo, altrimenti non saresti entrato nella sua vita. Però non è incatenata. Se ha scelto di stare là è perché lo vuole, per tutta una serie di motivi che hanno a che fare con valori diversi dai tuoi. Non lo comprendi perché ragioni secondo una logica diversa, basata sui TUOI principi, che però non sono i suoi. Ti capisco, però questo ti impedisce di accettare che lei sta lì perché, in fondo, è quello che vuole.

  • elleelle, 16 Giugno 2024 @ 11:18

    @Lia
    Co-housing è una buona definizione!

  • Mimi, 16 Giugno 2024 @ 10:21

    @nick finché non la smetterai di illuderti non ne verrai fuori. Hai sempre una giustificazione pronta. Spero te ne accorga anche tu al più presto

  • Ariel, 16 Giugno 2024 @ 09:46

    Quella che definite la badante
    Equivale a Crocerossina sia per mogli che perdonano sempre che per amanti che fanno esattamente uguale se per anni e anni si accontentano di luoghi ristretti e di condividere la vita col CAPO MACHISTA MANIPOLATORE NEGATIVO

    Ecco un esempio di cosa sia la DIPENDENZA AFFETTIVA che non conosce RUOLO CHE SIA MOGLIE O AMANTE

    RESTANO AL SERVIZIO DEL MACHISTSTI PEGGIORE SPECIE quando ancora lo si giustifica lo si accontenta addirittura arrivando a farsi le domande su quale luogo toccherà vedersI IN UN FUTURO????!?!!!

    Ma ragazze SVEGLIATEVI!!!
    Siamo nel 2024 DONNE ITALIANE CHE FATE??!
    Vi lasciate intortare così?????
    Curatevi e gente così va LASCIATA X SEMPRE !!!!

  • Nina, 16 Giugno 2024 @ 09:22

    @Nick76 secondo me lo fa per avere te come valore aggiunto nella sua vita da “Mulino bianco” a cui non vuole rinunciare. Ti ama magari, ma non abbastanza. Sei single Nick meriti di meglio, non accettare meno di quello che ti meriti,te lo dico con affetto come lo direi a mio figlio.

  • Nick76, 16 Giugno 2024 @ 02:19

    @Nina:”Se lei gli fa da badante evidentemente le sta bene così, come a lui” a lei non sta bene, sicuramente altrimenti non sarei entrato io nella sua vita. Comunque lo fa (come ho già avuto modo di spiegare in altri miei commenti) per non scombussolare la vita dei figli ignari di tutto e che quindi credono di vivere in una famiglia felice, e lo fa per i suoi genitori che non accetterebbero la fine del matrimonio per causa del tradimento della figlia…!!!

  • Lia, 15 Giugno 2024 @ 23:19

    @elleelle, una versione a due di co housing. Con l’aumentare dell’età anagrafica della popolazione e della quantità di single bisogna abituarsi a queste forme di convivenza, (a 2 o a 100 cambia poco), che hanno più a che fare con l’affetto ed il mutuo soccorso che con l’amore.
    Io purtroppo faccio fatica a separare amore ed esclusività, per cui 30 anni di tradimenti vogliono dire che per 30 anni non hai amato davvero nessuno …
    Il tuo amico, il tuo ex continueranno a non farlo ma hanno scelto la badante più facile da gestire per la vecchiaia.
    Le amanti sono state una compagnia finché è stato possibile averne e le condizioni lo permettevano.
    D’altra parte o l’amante diventa la nuova compagna o la sua funzione resta quella.

  • elleelle, 15 Giugno 2024 @ 21:04

    @Giulia
    “Ho passato un periodo bruttissimo e tu non avevi motivo per chiudere e bloccarmi, mi fai passare per stalker, hai reazioni esagerate”.

    È troppo giovane per cercare una badante, lui vuolo altro, vuole potere. Purtroppo gli hai dato udienza di nuovo, saresti dovuta andare via alla parola “Ho”.
    Pazienza, lo farai la prossima volta, adesso non farti troppe domande. Lui è un cialtrone e fine.

  • Giulia, 15 Giugno 2024 @ 16:00

    News. Rivisto in occasione del lavoro, si avvicina e, mentre me ne stavo andando, mi dice che si sono lasciati. Mi ferma bruscamente: “Ho passato un periodo bruttissimo e tu non avevi motivo per chiudere e bloccarmi, mi fai passare per stalker, hai reazioni esagerate”. Vado via.
    Adesso sono io che ho avuto reazioni esagerate… ma veramente vuol far passare per normalità tutto quello che ha fatto? Farà così anche con la moglie? Intanto, fortuna sua (di lei), ha deciso di non sopportarlo più e non fare più la badante a un anno e mezzo dal matrimonio. Tutto già scritto, eh, destinato a chiudersi fin dal principio, era questione di tempo. Ora torna da me “da pentito”… forse prova a riprendersi la badante 2 per garantirsi il supporto per affrontare la separazione?

  • Nina, 15 Giugno 2024 @ 15:19

    “la cosa principalmente è che lui nonostante l’umiliazione che ha subito non vuole rinunciare alla sua personale badante…!!!”
    Nick76 direi che anche a lei sta bene fare la badante,non è che l’accudimento faccia parte del “pacchetto moglie”,alcune proprio non vogliono perché sono di carattere diverso altre non ne sono proprio in grado. Se lei gli fa da badante evidentemente le sta bene così, come a lui

  • elleelle, 15 Giugno 2024 @ 15:00

    @Lia
    Io credo che ci sia una forma di affetto tra coppie come il mio ex e sua moglie. Si sono sposati, hanno comprato casa, hanno avuto dei figli e dei nipoti. In un modo o nell’altro sono rimasti assieme con abnegazione. Immagino ci sia gratitudine da entrambe le parti.
    Però dopo 30 anni di tradimenti siamo ben oltre l’accettare che le persone sono imperfette
    Io conosco la loro situazione, lui lo conosco bene e ho visto lei. Il cigno e il brutto anatroccolo che non è mai sbocciato. Troppo squilibrio tra loro due e quindi si è creata la situazione frequente dell’uomo di successo con la moglie in sottofondo.
    Lui in gamba, bello, affascinante, ottimo lavoro. Lei, beh… niente di tutto ciò. Le condizioni ideali per un seriale un po’ anaffettivo.
    Lei però seriale non è, non ne ha proprio i mezzi e quindi ha rinunciato ad essere amata davvero per tenere al braccio un uomo che le altre ammiravano.
    E in ogni caso lui è meglio di tanti altri, perché al di là del tradimento è una persona che vale, che portava a casa un signor stipendio e non ha mai fatto mancare niente.
    Alla fine si sono entrambi fatti i conti in tasca, con la logica di cui parlavi tu.

  • Ariel, 15 Giugno 2024 @ 14:22

    Whiterabbit, 14 Giugno 2024 @ 18:29

    Infatti White verissimo anzi occorre sicuro aggiungere che come da testimonianze qui scritte da anni le stesse donne amanti una volta scartate malamente da uomo amante ritornano a casa attaccandosi al vituperato marito che prima era così soggetto negativo da appunto rendersi a stare bugiarde magari per anni facendo la doppia vita

    Poi una volta subito lo scarto del uomo amante allora riallacciano rapporti con marito o compagno ma guardandosene bene di parlare apertamente del fatto mica trascurabile di averlo tradito nella fiducia magari per anni!

    In più non bisogna mai dimenticare che un manipolatore negativo RACCONTA UN SERIE DI BALLE GALATTICHE e quindi non possibile sapere esattamente che avrebbe fatto sua coniuge e poco rilevante
    Per guarire occorre staccarsi pure nel pensiero
    Ma ognuna ha il suo tempo e sicuramente la terapia aiuta moltissimo a fare da sole ciò che prima non si riusciva a fare

  • elleelle, 15 Giugno 2024 @ 14:03

    @Molly
    Scusami, di nuovo sei arrivata sotto a questo argomento a parlare delle possibilità di perdono che le mogli danno ai mariti.
    Non hai letto quello che è stato scritto in questi giorni e cioè che questi discorsi sono così ripetitivi che ci sono utenti che preferiscono non partecipare?
    Abbiamo capito che hai dato un’altra possibilità a tuo marito, adesso parla d’altro.
    Qui si sta parlando di uomini che cercano una o addirittura due badanti, moglie e amante.
    Io ho portato l’esperienza del mio amico seriale che una volta giunto alla pensione ha attaccato le scarpe del traditore al chiodo, dopo aver tradito la moglie per trent’anni.
    Tu hai qualche altra esperienza attinente o sempre il solito argomento della moglie che perdona?
    Nike ha detto che non ce la farebbe ad accettare uno che la tradisce per tutta la vita come ha fatto questo mio amico, tu ce la faresti? Lui ha tradito non solo con colleghe di lavoro ma anche amiche di famiglia, persone che la moglie frequentava e andavano a cena in casa loro. Sono a conoscenza di almeno due casi in cui la moglie frequentava l’amante, so che una di queste la baciava in cucina mentre la moglie era in sala con il marito di lei.
    Permetti che si possa parlare del comportamento di lui, che restando con la moglie pluritradita si è assicurato una badante a vita o dobbiamo sempre e comunque parlare di chi come te ha perdonato e finire nelle solite discussioni?
    Permetti che una donna possa dire che non ce la farebbe senza sentire la necessità di rimbeccarla? Tu ce la faresti, lei no, cosa c’è da dire ancora?

  • elleelle, 15 Giugno 2024 @ 09:45

    @Nike
    Tutto quello che hai detto più la consapevolezza che non è facile trovare un’altra relazione dopo una certa età.

    @Cossora
    Lui ha avuto molte amanti, non la stessa per 30 anni. A 55 anni la sua amante ne aveva 35, lui i conti se li è fatti eccome.

  • Lia, 14 Giugno 2024 @ 23:14

    É logico pensare che più gli anni passano e più si faccia fatica a reggere certe situazioni doppie, che per quanto possano essere piacevoli, richiedono un certo grado di organizzazione e impegno.
    Con l’età cala la forza, la voglia, la spinta sessuale e, principalmente, la possibilità di crearsi alibi.
    Difficile dire che vai in trasferta da pensionato o che hai una un’emergenza.
    Sono d’accordo con Ale e con quello che racconta Elleelle.
    Si tirano i remi in barca e la barca resta quella di sempre…
    Lo dice la logica, non io.

  • Molly, 14 Giugno 2024 @ 19:36

    “Però una spiegazione dev’esserci visto che pare siano in tante in quella situazione. Forse le priorità diventano altre? La vacanza con gli amici storici, avere qualcuno che ti ripara la lavatrice o ti accompagna in ospedale se stai male ad esempio..Insomma, avere qualcuno su cui puoi contare perché da sola pensi di non farcela?Oppure perché sei talmente innamorata che ti fai andar bene tutto? Sono realtà talmente lontane dal mio modo di vivere che fatico a comprendere.”

    Come hai visto @Nike anche chi ha tradito ha dato testimonianza che si può. E non credo che sia solo per le vacanze o per avere la lavatrice riparata o per avere chi ti accompagna in ospedale. Il fatto che a te sembri poco probabile non significa che sia impossibile. Significa saper accettare che le persone non sono perfette, si dà loro una chance nonostante le loro brutture.

    “It’s impossible, but doable” citazione di Sean Connery nel film Entrapment.

  • Nick76, 14 Giugno 2024 @ 18:58

    @Nike:”Però una spiegazione dev’esserci visto che pare siano in tante in quella situazione.” In questa situazione ci sono sicuramente tante donne ma anche un pò di uomini. A tal proposito ti riporto la mia esperienza diretta circa il comportamento del marito tradito e consapevole della mia lei, lui in pratica se la sta tenendo almeno al momento solo ed esclusivamente per convenienza, perché risulta essere totalmente dipendente da lei, quindi lui più che di una moglie ha bisogno principalmente di una badande, poi è chiaro che sotto sotto nutre la speranza che con il tempo possa anche riavere la moglie, ma la cosa principalmente è che lui nonostante l’umiliazione che ha subito non vuole rinunciare alla sua personale badante…!!!

  • Whiterabbit, 14 Giugno 2024 @ 18:29

    Ma quando vi chiedete come facciano a riprenderselo a casa, cosa vi fa pensare che questi mogli non siano esattamente come i loro mariti?
    Diamo per scontato che siccome sono state tradite loro non possano a loro volta avere un amante? È quello che ha pensato anche l’amante di Leilei che se l’è presa nei denti! E cerca di riparare. E la moglie probabilmente pure.
    Perché entrambi hanno bisogno di un bastone per il futuro.

  • alessandro pellizzari, 14 Giugno 2024 @ 17:31

    Si fermano eccome dopo i 65

  • Nike, 14 Giugno 2024 @ 12:46

    @ElleElle mi chiedo spesso se e come possano essere felici donne come la moglie del tuo amico seriale. Io non riuscirei mai ad avere accanto un uomo che mi vuole “solo bene”, ammesso che me ne voglia dato che mi ha tradita per anni. Però una spiegazione dev’esserci visto che pare siano in tate in quella situazione. Forse le priorità diventano altre? La vacanza con gli amici storici, avere qualcuno che ti ripara la lavatrice o ti accompagna in ospedale se stai male ad esempio..Insomma, avere qualcuno su cui puoi contare perché da sola pensi di non farcela?Oppure perché sei talmente innamorata che ti fai andar bene tutto? Sono realtà talmente lontane dal mio modo di vivere che fatico a comprendere.

  • Cossora, 14 Giugno 2024 @ 10:44

    @ellelle una che fa l’amante senza chiedere niente per 30 anni.. la fa fino alla fine dei suoi giorni. Un uomo non appende ‘le scarpe’ a nessun chiodo se non è costretto. Ho un padre di quasi 80 anni che solleva la camicia da notte a mia madre che si sottrae infastidita. Avesse l’amante non le darebbe fastidio (infatti durante il matrimonio non le ha mai dato fastidio).
    Quindi il tuo conoscente avrà moglie badante e amante badante, ciascuna con la sua area di badanza.
    Ma sono le sue donne a decidere se esserci o non esserci.
    Lui da qualche parte lo dovrà mettere.
    Non si fermano con l’età.
    Non si fermano mai.
    Per quanto mi riguarda, se continuiamo ad andare bene così.. sceglierò se esserci in barca, o in montagna.
    O in entrambi i luoghi.
    Magari ce ne saranno di diversi, chissà?!?

  • elleelle, 14 Giugno 2024 @ 08:50

    @carissimi
    La moglie del mio amico seriale (quello che ha fatto le corna alla moglie per trent’anni, anche mentre si stavano sposando) sapeva sicuramente dei tradimenti di lui, ma ha sempre perdonato.
    Lei era un brutto anatroccolo rispetto a lui e credo che questo non sfuggisse a nessuno. Lui aveva un buonissimo lavoro e anche questo ha fatto la sua parte.
    Quando lui è andato in pensione ha appeso le scarpe del traditore al chiodo e ha deciso di passare il resto della vita con chi non lo avrebbe mai lasciato perché aveva davvero sopportato tutto.
    Non credo che lei sia meglio di altre che lui ha avuto, era semplicemente la più consona per la sua vita. Era bello avere l’amante di vent’anni più giovane ma era anche rischioso. Con la moglie aveva ampiamente dimostrato che non rischiava niente e avere una persona accanto che ti perdona tutto è una discreta garanzia.
    Lui le vuole sicuramente bene, immagino che le sia grato per tutta questa pazienza e abnegazione, che si dimostrerà anche in futuro quando lui invecchierà ulteriormente.

  • Ariel, 13 Giugno 2024 @ 16:56

    Ma infatt Resta di una evidenza che purtroppo chi porta dipendenza affettiva non percepisce minimamente in ogni ruolo che si sta proprio a far prendere in giro da vere strategie del EGOISMO PURO MARCISSIMO!!!MACHISMO

    E vale ovviamente per mogli che perdonano TROPPO
    quelle che restano attaccate per decenni e pure magari convinte che tutto fili liscio!!

    Quelle mogli. Che perdonano sempre le CORNA come detta la education Machista tramandata da Madri egal sistema e da padri idem!

    Così la Crocerossina IMPERVERSA AD ILLUDERE OGNI DONNA CHE CI STAZIONA DECENNI ANNI AL PLURALE sia amanti a stecche di illusioni di trattamento diverso??????

    Che mogli pronte al riaccolgo mariti traditori

    E pure le ex amanti buttate giù da torri di ex amante che piuttosto che GNIENTE
    RIVALUTANO IL VITUPERATO CONIUGE ma mi. Raccomando tacendo ovviamente convinte che nessuno si possa accorgere delle proprie evidenti. Difficoltà di relazione con vere azioni. Da dipendenza affettiva mai curata o ancora troppo poco curata .

    È la dimostrazione del MACHISMO attivissimo e imperante soprattutto in Italia

    Infatti in altri paesi esistono le leggi che danno GIUSTIZIA a chiunque sparga vero danno e dolore gratuito e consapevoli di fare del male!

    In Italia purtroppo ancora la passano liscia
    Le denunce infatti fanno eccome da deterrente perché portano in luce la VERITÀ REALTÀ DEL TRADIRE FIDUCIA VERSO CHIUNQUE SIA MOGLIE O AMANTE!!!

    Votare leggi si può e si DEVE!!!

    Infatti il cambiamento di comportamento sociale cambia proprio in base alle leggi che esistono attive in un Paese.
    Esempio
    Dove vivo ci si separa
    Si divorzia
    No esiste la paura di restare soli!!!!
    Si cambia vita
    A partire dal si cambia lavoro senza così evidenti difficoltà presenti in Italia
    Si cambia e trova casa con aiuti delle tasse pagate da tutti i cittadini
    E quindi donne e uomini pure sono aiutati proporzionalmente alle difficoltà economiche

    Esistono normalità di riconversioni del lavoro con milioni di corsi per formarsi in ambiti diversissimi!,

    Sembrano cose che non c’entrano con queste dinamiche?
    E invece c’entrano eccome!!

    Lo scrivo perché notato nessun utente riesce a vedere quanta importanza abbiano questi collegamenti di situazioni

    Il fatto di pensarci e esserne consapevoli spinge il singolo a farci qualcosa a unirsi per produrre lègge nuove ad esempio per fare concrete azioni che riguardano se stessi in collaborazione cn altri
    Già appunto scriverne e leggerne e magari discuterne è il primo passo costruttivo ottimista!!

  • Cossora, 13 Giugno 2024 @ 14:55

    @leilei il mio non me l’ha mai esplicitato ma non credo preveda una vecchiaia con lei in forma di badante (spero non veda me ah ah ah..) però credo che se la salute glielo permetterà sarà mezzo lupo di mare e mezzo fattore di montagna.
    Io -se ci sarò ancora- andrò a trovarlo!

  • Nick76, 13 Giugno 2024 @ 14:41

    @Alessandro: “In realtà molti di questi uomini fanno già fare la badante alla moglie, perché non sono autonomi o sono semplicemente abituati che faccia tutto lei, spesso anche con i figli, quelli che “impediscono” le separazioni ma non i tradimenti” il non essere autonomi e vedere nella moglie una badante, rientra in quell’insieme di cose che io chiamo “convenienza” che è il motivo a mio avviso cardine che impedisce, di fronte ad un tradimento, la separazione. Pensa detto dalla mia lei che il marito in casa non era capace da solo neanche di trovarsi le calze e le mutande. Ecco perché nonostante l’umiliazione subita dal tradimento di lei e dalla conseguente voce che gira nel paesotto lui rimane fermo così dov’è. In conclusione a mio avviso la convenienza vince su tutto…!!!

  • Cossora, 13 Giugno 2024 @ 12:58

    Menomale che scrivi queste cose e per ‘opposto’ mi dai delle conferme @Ale!
    Facevo da badante al mio ex marito e probabilmente la farà la sua nuova compagna (non prima che mia suocera abdichi, sia mai!).
    L’uomo di cui sono amante oltre a viziarmi .. le cose me le semplifica. Evviva.

  • Leilei, 13 Giugno 2024 @ 11:29

    Strano davvero questo dato Ale, bisognerebbe analizzarlo: chi ha chiesto la separazione? I separati rimangono da soli o hanno già il paracadute per la vecchiaia?
    Il mio ex mi ha dato, tra le varie motivazioni per non lasciare la moglie traditrice, l’età non più verde…La paura di restare soli c’è sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.