Il Maestro

Nove uomini su 10, dopo aver fatto in modo di essere lasciati o, più raramente, lasciandovi, dopo le vacanze ritornano

Per fare gli ufficiali e gentiluomini? Con vere novità? E quanto tempo ci mettono in media?

Scopriamolo insieme in questa diretta

Condividi:

129Commenti

  • Ariel, 5 Settembre 2020 @ 21:17 Rispondi

    Eh già
    “non escludo il ritorno”
    Neppure nel mio caso escludo il ritorno,PURTROPPO,
    Ho seguito ciò che hai detto ma specifico o meglio aggiungo ai tuoi numeri che nei casi di vere relazioni ad alto impatto manipolativo e quindi sicuro tutte quelle che ci sono state per da un anno in su con vera difficoltà a staccarsi indipendentemente dalla situazione ci stanno anche casi di gente che ha relazionato con altri ma non è riuscita a staccare l’approvvigionamento di notizie che Scienza dice chiaro essere una crisi da droga dipendenza mentale ancora presente

    Ecco che tu hai detto che nei casi di relazioni di questo tipo di tipo Narcisistico non si esclude il ritorno pure dopo un anno ad esempio
    Eh magari fosse solo così
    No il Narcisista è in grado di tornare anche dopo 10 anni o 20 in alcuni casi e comunque 10 sicuro sta abbastanza diffuso
    Giustamente come tu hai detto per via della ossessione del possesso oppure per catturare la preda nel senso di avere sua reperibilità a scopo ti rovino in mille modi diversi
    Soprattutto quando è stata la preda a mandarlo affanculo,direi che sta un classico

    Ecco quindi nel mio caso non nascondo che ancora ho da superare del tutto la paura che RITORNI A FARSI VIVO
    In mille modi pure che siamo lontani ma sai come è se uno ti vuole trovare oggigiorno ti trova

    Eh speriamo che se ne stia in pace a fare i suoi casini

    È un incubo il ritorno
    Ma secondo me dopo un anno di nulla di fatto mi chiedo pure
    Anche ritornasse in ginocchio con le carte bollate il diamante il diadema da incoronamento per la regina
    Ma chi se lo piglia più uno così ?
    Che uomo è uno che fa l’ Indeciso Cialtrone col sorriso e poi te lo mette ,,,,,,,,
    E poi torni dicendo ,ma era perché la mamma mi aveva strappato il ciuccio

    Noooo questi tutti afanculooooooooooooo!
    Altro che tornare in questi casi la cosa grave è non dire manco a casa ho la amante e almeno vivermela tutta in libertà vera!!!
    E di questo perché non ne parli mai??????

  • Dispersa, 6 Settembre 2020 @ 11:07 Rispondi

    Ritorno sempre…. Purtroppo anche più volte, ma perché noi lo permettiamo!!
    Non lo sò quante volte sono in grado di farlo, l’importante è ad un certo punto dire basta!! Fine dei giochi, perché ad un certo punto di altro non si tratta!! Io ho chiuso il mio cuore con catena, lucchetto e un doppio giro!!

  • cossora, 6 Settembre 2020 @ 15:37 Rispondi

    Il problema non è se loro ritornano, il problema è se noi rinunciamo.

  • elleelle, 6 Settembre 2020 @ 16:00 Rispondi

    Come sapete, credo di aver fatto l’unica mossa possibile per non farlo tornare. È stata dura però e non c’è alcuna garanzia, tutto dipende da quanto una persona è squilibrata.
    Dopo i suoi post di ieri, evito il suo profilo ma vedere il suo comportamento così simile all’altra volta mi fa pensare che non è tutto a posto e non so cosa aspettarmi.
    Spero vivamente che non si faccia mai più vivo, per non mettermi nella situazione di doverlo allontanare malamente una seconda volta.

  • Clarabella, 6 Settembre 2020 @ 17:47 Rispondi

    Certo che tornano…tornano sempre.
    E con la faccia tosta/sbattuta/disperata/piangendo ti raccontano pure dei discorsi fatti con la moglie (pari pari a ciò che ha detto Ale…), sperando per l’ennesima volta nella nostra comprensione psicologica…
    E magari, nel riprovarci, ti senti anche dire: ti porterò di qua…andremo di là…
    Io sono allucinata!!!
    Per questo sono debilitata in questo ultimo periodo.
    Non riesco a farmi una ragione di tanta superficialità.
    Il male che mi ha fatto dentro, è troppo per permettergli di tornare.
    La sua decisione era già decisa da tempo: due piedi in una staffa, con la speranza fosse per sempre.
    Io no.
    Peccato non poter scrivere tutto per la privacy.

    Ale, per l’ennesima volta mi rispecchio totalmente nelle tue dirette.
    Grazie ancora, grazie sempre.

    • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2020 @ 07:40 Rispondi

      Grazie a te

  • Ariel, 6 Settembre 2020 @ 20:12 Rispondi

    @elleelle
    Esattamente se uno è fuori come un poggiolo dichiaratamente ad esempio nel mio caso vissuto addirittura ho avuto pure un colloquio col suo Psichiatra
    E quindi ho la prova ,purtroppo ,del suo Narcisismo veramente brutto e con schema appunto caratterizzato dal ritorno,
    Insomma ho avuto pure da fare non posso per privacy spiegare ma ecco ho scoperto di essere stata ,spero non più,controllata a distanza

    Quindi esistono aldilà del mio caso specifico che comunque non è affatto raro ,ma pure da ciò che racconti il più che ragionevole dubbio ipotesi che sia un soggetto Narcisista è davvero elevato
    E bisogna veramente staccare tutto e pure farsi aiutare anche da amici ,magari gente che conosce entrambi
    Insomma sfriuttano gli altri intorno alla preda per fare orbiting non perdere i contatti i riferimenti gli indirizzi tutti social di casa etc.

    Occorre davvero un lavoro di squadra perché non si scherza con Fuoco !!!!!

    @Cossora verissimo quello che dici
    Certo bisogna stare in campana proprio verso se stesse e le proprie sicurezze conquistate a dura fatica ancorarsi al presente della nuova vita in modo da non “ tornare” noi nel caso “ torni lui”

    Anche questo verissimo soprattutto più la chiusura della relazione sta recente e cioè se i lui tornano dopo poco dalla fine è decisamente più faticoso resistere a un possibile richiamo interiore che non si vuole ,ma la manipolazione funziona così si attacca alle nostre falle antiche e chiaro più si è costruita nuova vita nel tempo più la ex relazione sta nel vero passato.

  • Angelina, 7 Settembre 2020 @ 00:04 Rispondi

    Ma poi tornano sempre allo stesso modo, non cambia nulla,nessuna novità, solo parole e pianti …il mio ex è ciclico poi ricomincia tutto da capo…la media è tre mesi,lui non mi ama….è talmente codardo che sta volta non tornerà e io questo giro vado avanti,non voglio più fare l’amante e sentirmi come questi ultimi anni,mai più.
    Ho deciso di accettare l’invito a cena di un amico prossima settimana, sono stata chiara con lui non ho voglia di nulla in questo momento, neanche di un chiodo ma solo di spensieratezza.
    In cinque anni che sono stata con lui mai una cena fuori, faceva fatica a venire a casa mia a cena, non so cosa vuol dire uscire con un uomo.
    La nostra litigata ultima è nata da questo…in un mese aveva tempo per tutti tranne che per me,ora basta merito penso molto di più…

    • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2020 @ 07:49 Rispondi

      Licenziamento senza TFR

  • Stella, 7 Settembre 2020 @ 07:51 Rispondi

    Complimenti Ale,come sempre le tue dirette sono vere e terapeutiche…!!! Non ci facciamo prendere più in giro da questi ometti …grazie grazie …un abbraccio carissimo.

    • alessandro pellizzari, 7 Settembre 2020 @ 12:22 Rispondi

      Ti abbraccio

  • lei, 7 Settembre 2020 @ 08:43 Rispondi

    Il mio amante di fatto c’è sempre, ma io percepisco i suoi allontanamenti da me quando la sua donna mostra un qualche interesse per lui. Le mie pur scarse nozioni di psicologia mi hanno fatto comprendere che lui ha bisogno di sentirsi su un piedistallo. E quando lei per motivi suoi smette di farlo, cerca conferme da me. Quindi “torna” pieno di romanticismo e belle parole. Io ormai l’ho capito e sono molto più distaccata di com’ero un paio di anni fa.
    Sono troppo delusa dal genere maschile per concedergli una qualche attenuante. Sono un’osservatrice spietata delle sue debolezze.

  • elleelle, 7 Settembre 2020 @ 08:57 Rispondi

    @Ariel
    Se potessi mettervi le foto delle cose che scrive e come, capireste subito che sta giocando un ruolo molto elaborato.
    È molto difficile spiegare cosa si prova a chi non ci è passato, tantomeno a un amico uomo. Per loro sono goliardate e lui è un somaro, tutto qui.
    Le amiche donne capiscono perché bene o male anche loro hanno avuto esperienze simili. Mi sono sentita dire da più di un’amica che è una persona immatura oppure uno psicopatico, nel senso di persona che ha qualcosa di serio che non va.
    Solo chi ci è passato capisce la sensazione di vuoto e di shock che ti resta dentro.

  • Eli, 7 Settembre 2020 @ 09:13 Rispondi

    Io ho tanti dubbi, il mio ex lo riconosco sotto vari profili descritti da Ale, non so se sia un narciso oppure un cialtrone egoista come tanti. Il problema è che te ne fanno passare talmente tante e ti raccontano talmente tante balle che alla fine non ci credi più. Il mio ex ha fatto tutto il possibile perchè io non possa più fidarmi di lui. La porta l’ho chiusa non perchè fossi orgogliosa, stronza o non più innamorata… l’ho chiusa perchè la sua ambiguità mi ha devastata. Magari l’ultima volta diceva il vero? Non gli credo più. Arrivi allo sfinimento e capisci che non è possibile vivere così. L’amore è semplice, non richiede inganni e sotterfugi. Quando iniziamo a dubitare cominciano i guai.

  • cossora, 7 Settembre 2020 @ 09:58 Rispondi

    Appunto, @Angelina, loro tornano sempre allo stesso modo. Però noi non rinunciamo. Perchè?
    Dopo 5 anni di tira e molla nessuna è ciecamente innamorata. Semmai è lucidamente innamorata.
    E’ un dilemma cui non si viene a capo.
    Deve entrare in campo un giocatore imprevisto, per questo bisogna rendersi mentalmente disponibili e uscire, farsi trovare.
    Sennò si va avanti e indietro in eterno.

  • lei, 7 Settembre 2020 @ 11:09 Rispondi

    Le mie debolezze? non riuscire a chiudere definitivamente un rapporto nel quale non sono più così coinvolta.

  • Mary, 7 Settembre 2020 @ 12:39 Rispondi

    @lei quello che hai scritto è verissimo, e vale per la maggiorparte. Quando si parla di “terza gamba” va ad intendere proprio quello, non potevi descriverlo in modo più chiaro.

  • cossora, 7 Settembre 2020 @ 13:16 Rispondi

    @lei tutto questo accade solo perchè manchi di autostima. da sempre.
    Non molli l’agio che ti da tuo marito perchè non pensi e non hai mai pensato di essere abbastanza valida come donna per costruirti una professione che ti permettesse un’autonomia.
    E’ qui l’errore, che poi sia chiaro, è un errore per me.
    Ho -credo- una decina d’anni in meno di te.
    Ma ho due figli, e non solo uno. Voi siete in due su uno.
    Io da sola su due.
    Mi costano (e in prospettiva mi costeranno) di più sia in termini monetari che di gestione (doppo corsi, doppi spostamenti, doppio tutto) però che ti devo dire.. loro non vedono una madre che accetta e che da sola nemmeno ci prova.
    Per me questo esempio è il regalo più grande che io possa fare loro, molto più degli studi all’università pettinata o l’auto fiammante.
    E loro non chiedono quello, sorpattutto. Hanno forza, carattere, rispetto.. non hanno bisogno di piacere agli altri, di vestire e comportarsi per avere la loro approvazione.
    E soprattutto, cosa non poco importante, crescono con una figura femminile da rispettare, da non pretendere, che vivono sin dai primi anni come qualcuno sul loro stesso piano (se non superiore, in certi casi).

    Ti tieni sto mezzo uomo da anni perchè pensi (ma ti va benissimo così) di non meritartene uno intero.

  • elleelle, 7 Settembre 2020 @ 13:31 Rispondi

    @Lei
    Hai l’enorme fortuna di essere arrivata alla fine naturale di un rapporto, senza troppe tragedie.
    Pensa alla mancanza di classe che ha dimostrato quando ti ha detto che ha passato delle buone vacanze ed è andato anche a letto con la moglie.
    È il momento giusto per andartene.

  • Ariel, 7 Settembre 2020 @ 14:06 Rispondi

    @Cossora
    APPLAUSI SCROSCIANTI OVAZIONIIII!!!!!

    Che SUPERDONNAAAAA!,

  • cossora, 7 Settembre 2020 @ 15:09 Rispondi

    Guarda @Ariel.. come essere umano non mi lodo perchè anche io faccio i miei sbagli (e li avete visti e rivisti più volte) e a volte lo so anche bene che sbaglio.
    Ma come madre fanculo!
    Sanno che li amo più della mia vita e che sono qui sempre per loro.
    Ma devono prima provarci da soli!

  • Angelina, 7 Settembre 2020 @ 19:09 Rispondi

    Hai ragione Cossora…credo sia una dipendenza non posso citarla diversamente perché non è possibile…a tratti ho l’ansia ma so che è la strada giusta…stavo molto peggio ad aspettare un suo messaggio,un suo cenno,non ce la facevo più…ho deciso di aprirmi al mondo,un po’ alla volta,senza dover fare per forza qualcosa.
    Almeno questo amico mi porta a cena,si fa avanti con mille proposte…così voglia di leggerezza,

  • kate, 8 Settembre 2020 @ 11:25 Rispondi

    Salve a tutte…da anni ormai inciampo qua, ogni volta che c’è il tira e molla. La schiettezza di Alessandro è brutale quanto terapeutica a rendere chiaro quello che noi giustifichiamo. Questa volta sembrava tutto volgesse per il verso giusto, aveva chiesto il trasferimento con il lavoro, andato fra l’altro a buon fine, trovato casa e perfino conosciuto le mie figlie. Lei ha sempre saputo di noi e fatto lo struzzo per paura di perderlo. Poi venti gg fa un silenzio imbarazzante, mi ha detto che lei aveva letto il cellulare e dal distacco ho percepito che lui mi ha imputato le sue colpe, ho pazientato immagianando il caos, poi io ho scritto che una sua reazione così dopo aver iniziato davvero a programmare un futuro, celava qualcosa e che accanto avrei voluto un uomo che nel momento di difficoltà mi cercasse e trovasse sostegno…invece ero ancora l’amante… Sono in cds, per sempre, per me, perchè voglio il meglio che non deve essere per forza avere un uomo accanto, per la mia dignità, perchè valgo, perchè se mai ci sarà ancora qualcuno voglio che sia mio, che abbia voglia di condividere il suo tempo con me in modo autentico. Soffro come dovessi sopportare un lutto improvviso, mi sembra che un tir mi sia passato sopra, mi sento usata, spogliata nell’anima e della mia voglia di amare, vorrei svegliarmi ed aver attraversato tutto questo dolore insopportabile e irritante, vorrei non aver perso questi anni ad aspettarlo. Spero non torni, che si vergogni di quanto male ha fatto. Passerà…non può piovere per sempre…e quando quel giorno io sarò rinata, la vita mi riserverà altre opportunità, mentre lui crogiolerà sempre in un matrimonio deludente e ormai finito…una vita vuota…
    PS ho bisogno di sostegno Donne.

    • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2020 @ 17:34 Rispondi

      Scrivimi se hai bisogno

  • Dispersa, 8 Settembre 2020 @ 14:24 Rispondi

    Scarica ad un mese dalle vacanze… Per i figli, in realtà perché voleva viverle sereno…
    Si è riproposto con le solite battute, io ho fatto la gnorri… Alla fine mi fa ‘ma hai capito cosa ti ho detto?’ e io ‘sì sì’… Lui avrà pensato o questa non ha capito nulla (quindi mi ha avrà presa per scema) o questa se la tira…
    In realtà sono sempre più consapevole di quanto mi abbia sempre data per scontata e considerata come una donna di poco valore!

    • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2020 @ 17:35 Rispondi

      Vale poco lui

  • Love, 8 Settembre 2020 @ 16:04 Rispondi

    Non so, se ho fatto bene, ma…visto che in questi giorni, ha riprovato ad instaurare un dialogo con me, gli ho fatto un regalo.
    Alessandro, gli ho regalato il tuo libro, dicendole, che può essere utile anche a lei.
    Mentre la stessa sera, ho passato una serata, con un amica…non me lha fatta dimenticare completamente, ma almeno, ho riscoperto il piacere, di concedermi altro, per me stesso.

    • alessandro pellizzari, 8 Settembre 2020 @ 17:36 Rispondi

      Chissà che non ci mediti. In fondo è una donna, sa imparare

  • elleelle, 8 Settembre 2020 @ 17:55 Rispondi

    @kate
    Che vigliacco…
    Non so piu’ cosa dire ormai quando leggo queste storie, e’ deprimente.

  • Ariel, 8 Settembre 2020 @ 18:07 Rispondi

    @Kate Cara che botta pazzesca!
    Ma non capisco quando scrivi che sua moglie sapeva cosa significa?
    E cioè lui aveva chiaramente detto a sua moglie la crisi ufficializzata e pure la tua presenza nella sua vita più pure le cose fatte per attuare nuova vita Conte?
    Cioè non ho capito se lui ha detto chiaro a sua moglie prima della situazione

    Insomma mi chiedo ma che cazzo fanno sti cialtronzi?!!!
    Ovviamente se lui non ha detto nulla ufficialmente a casa sua anche avesse cambiato lavoro e trovato casa insomma se è così che ha fatto è il solito deja vu
    La prima azione in assoluto che va fatta per sperare su un fatto concreto è DICHIARARE A CASA LA CRISI CONCLAMATA
    Almeno tra amanti in attesa di seguire la road maps fatta insieme si vive liberi di stare insieme come pare e piace alla luce del sole perima ancora di separarsi e trovare casa o nuovo lavoro altrimenti se non è così è chiaramente una truffa emotiva un abuso verso di te e pure verso tutti sua moglie ecc.

    Carissima Kate tu hai sicuro già capito che sta CIALTRONZO brutto e che quindi vavfatto il vero Cds duro e puro e svoltare davvero,ma credo che per molti casi tipo il tuo ma pure per me aiuta fare uun percorso terapeutico che fa da vero concreto sostegno per tutto il Cds e pure aiuta a scoprire come mai ci siamo prestate a fare da croce rossa soprattutto se da come scrivi è anni che hai vissuto in questoa truffa emotiva e presa in giro

    Lo so sicuro ti senti in lutto perché lo é pur se la persona è viva resta comunque un lutto sempre la fine di una relazione affettiva soprattutto quando si è dato così tante energie da parte tua verso di lui..

    Non tutto il mal vien per nuocere
    Infatti ti assicuro che avendo cura per te per riprenderti scoprirai quanti talenti esistono in te che prima non vedevi nemmeno
    Carissima siamo qui e scrivere aiuta tanto a sfogarti e a leggere le risposte a fare ordine in te stessa
    Tutto ci insegna qualcosa di buono per noi stessi e è vita fare esperienza!
    FORZAAA @Kay!
    Un abbraccione caro ❤️

  • Dispersa, 8 Settembre 2020 @ 20:35 Rispondi

    La cosa strana è che uscita dal suo ufficio ho rimosso tutto quello che mi ha detto… Non sto scherzando!!
    Mentre parlava pensavo ‘siamo alle solite’… E ora ho un vuoto…

  • Ariel, 8 Settembre 2020 @ 21:28 Rispondi

    @Dispersa Cara da ciò che scrivi ti sento veramente avanti nella tua nuova strada mi pare che davvero ti stai impegnando tanto e bisogna comunque riconoscere che ,purtroppo,il fatto di vederselo sempre in ufficio per chi ci lavora come caspita resta sicuro più doloroso e difficile uno stillicidio

    Credo che lo psicologo possa davvero essere un valido supporto perché ,uffa viene da dire un conto è chiudere e occhio non vede e cuore e testa non duole
    Mentre così è sicuro più gravoso

    E allora FORZAAAAA @Dispersa cara!!!

  • Kate, 8 Settembre 2020 @ 22:00 Rispondi

    @Ariel…si lei sapeva…e mi chiedevo e mi chiedo che ameba pissa essere una donna del genere. In questo momento riesco solo a scrivere, sono chiusa in un mutismo assoluto, non riuscirei a parlare nemmeno in terapia.
    PS Lui non ha mai detto non la lascio, non ce la faccio per la figlia, ha sempre forzato lui. Loro non andavano più in ferie da alcuni anni, non frequentava più la famiglia di lei,
    I problemi erano econimici sia miei che suoi… forse lui ha vinto il superenalotto…o forse io e non me ne rendo ancora conto.
    Grazie Ariel

  • Dispersa, 9 Settembre 2020 @ 00:04 Rispondi

    Grazie @Ariel!!
    Sto molto meglio… Lo sai che forse più che un vuoto, a differenza delle altre volte, non l’ho proprio ascoltato e quel poco che ho sentito la mia testa l’ha rimosso?
    Cmq in un crollo momentaneo, perché i nervi saldi non sempre riesco a tenerli, la mia amica mi fa ‘è una persona nociva per te…’ e mi sei venuta in mente te!!
    Io continuo a pensare che non sono tutti narcisisti manipolatori… Ma egoisti all’annesima potenza… sì!!

  • Dispersa, 9 Settembre 2020 @ 00:14 Rispondi

    @Kate è un cialtrone DOCG… Perché mentre tu con lui stilavi la road map, lui con ‘lui’ pensava a come farti fare l’amante!!
    Tesoro credo tu abbia toccato il fondo, ora datti la spinta per risalire… Il mutismo serve a te per elaborare il tutto… Ma tra un po’ avrai bisogno di ‘vomitare’ fuori tutto il marcio!!
    Nel frattempo scrivi, ti farà bene!

  • Mary, 9 Settembre 2020 @ 00:55 Rispondi

    @Kate non si erano mai parlati allora, seduti attorno ad un tavolo a parlare di loro due come coppia. La separazione deve essere discussa da entrambi, non un annuncio e morta lì.
    Appena lui ha discusso con lei è crollato.
    Ce la farai, leggo tanta autostima nella tue parole. Se dovesse tornare non fare MAI niente che senti vada contro la tua autostima. Mai.

  • Nina, 9 Settembre 2020 @ 01:08 Rispondi

    @kate guarda, il mio era uscito di casa ma nella casa nuova ci andava come un ladro, ci stava pochissimo e con ansia, non sono nemmeno certa che ci abbia mai passato 24h. Io quella casa l’ho vissuta come un motel, era asettica e ci stavo a colpi di poche ore x volta. Ho un ricordo terribile di quel periodo, non mi quadrava niente, e infatti è finita. Scrivi qui e appena ti senti vai in terapia, mi accodo ad @ariel, è un salvagente.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2020 @ 12:47 Rispondi

      Perché trattava con la moglie per rientrare

  • elleelle, 9 Settembre 2020 @ 01:11 Rispondi

    @Kate
    Scusami ma sono una persona sospettosa e ti chiedo: se lui stava già programmando di venire a vivere con te e lei lo sapeva, perché gli ha controllato il cellulare?
    Mi spiego: io non ho mai controllato il cellulare di mio marito anche perché, vista la situazione, se mi tradisce fa solo bene.
    Sei assolutamente sicura di non essere incappata nel peggiore dei peggiori, vale a dire nell’uomo che si fa trasferire per lavoro e finge di separarsi per tenere ancora più comodamente il piede in due scarpe?
    Se lui stava per venire a vivere con te, avrebbe colto la palla al balzo per uscire di casa e mettere fine a questa farsa con la moglie. Invece ha lasciato te perché lei gli ha controllato il cellulare?
    Non so se ho capito bene la tua storia ma il suo comportamento puzza come una balena spiaggiata da un mese…

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2020 @ 12:48 Rispondi

      Già che cosa gliene fregava del cellulare? Quanti Finti separati in casa

  • Vita, 9 Settembre 2020 @ 09:32 Rispondi

    @kate hai tutto il mio sostegno, ma forse nemmeno ti serve: sei molto lucida e scrivi cose corrette. Le storie qui si somigliano tutte, è imbarazzante ed avvilente. Dal dolore ci si deve passare, credo purtroppo non si possa fare altrimenti. L’impressione è che loro riescano a seppellirci nel giardino di casa in un istante ma io non credo sia la soluzione. Se non momentanea. Gli scheletri a volte riaffiorano quando non si è fatto un buon lavoro. Ti abbraccio forte

  • Vita, 9 Settembre 2020 @ 09:46 Rispondi

    Ragazze, @alessandro, ho condiviso con voi in queste settimane il mio dolore, oggi vorrei invece condividere un momento di gioia, in segno di speranza e rinascita. Ieri ho avuto un colloquio di lavoro: è andato molto bene. Ma soprattutto ero io: piena di energia, entusiasmo, passione. Quella passione, quell’energia, quell’entusiasmo che temevo lui si fosse portato via. Sono sempre io. E passo dopo passo mi riprenderò tutta la mia vita, ma soprattutto me stessa. Lui ha distrutto (tutto, mica solo la nostra storia), io dal primo giorno ho pensato a ricostruire con i cocci che mi erano rimasti in mano. Una fatica immane ma che darà i suoi frutti. Ne sono sicura. Un abbraccio.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2020 @ 12:50 Rispondi

      Grandissima!

  • lei, 9 Settembre 2020 @ 11:19 Rispondi

    Kate certe cose hanno davvero dell’incredibile, cosa avrà mai potuto dirgli lei, per farlo desistere?

  • elleelle, 9 Settembre 2020 @ 13:19 Rispondi

    @Alessandro @Kate
    Mi si è chiuso lo stomaco stanotte quando mi è venuto questo pensiero. Spero tanto di sbagliarmi.

  • cossora, 9 Settembre 2020 @ 13:27 Rispondi

    Piano piano si delinea la tua strada @Vita ..sei destinata a grandi cose, bravissima!!

  • cossora, 9 Settembre 2020 @ 13:31 Rispondi

    @elleelle mi fai morire quando parli di tuo marito!
    Dissacrante!
    Si @kate, il tuo è del genere del mio ‘vorrei separarmi, ieri ho parlato (del ral del cancello) con mia moglie’.
    Ma mi faccia il piacere!

  • maribel, 9 Settembre 2020 @ 13:39 Rispondi

    @vita bravissima!! si è capito da subito, da come scrivi, che sei una donna in gamba!!! un abbraccio e complimenti!!!

  • Kate, 9 Settembre 2020 @ 13:48 Rispondi

    Grazie Mary!

  • Kate, 9 Settembre 2020 @ 13:54 Rispondi

    Ma infatti ho scritto che non ho ci ho più visto chiaro. Credo lei lo abbia fatto per screditarlo davanti alla figlia, poi se lo tenga pure…

  • Kate, 9 Settembre 2020 @ 13:57 Rispondi

    Le belle notizie!
    PS grazie per quanto mi hai scritto. Il dolore oltre al sentimento è per la consapevolezza di esserw stata usata.

  • Kate, 9 Settembre 2020 @ 14:10 Rispondi

    Minacciarlo con l’affetto della figlia… ma così non funzionano le famiglie, non si amano i figli, nè noi stessi.

  • elleelle, 9 Settembre 2020 @ 14:34 Rispondi

    @Vita
    Sono molto contenta per te, pian piano le cose si sistemano ed è la prova che comunque hai la forza per non farti sconfiggere.

  • Vita, 9 Settembre 2020 @ 15:12 Rispondi

    Grazie a tutte ragazze e caro @alessandro! Non so se cambierò lavoro, non sarebbe più necessario, ma lo farei per me. Voglia di voltare pagina. Ma sceglierò con oculatezza. Bello condividere con voi. Siete state e siete preziose Vi abbraccio.

  • elleelle, 9 Settembre 2020 @ 15:46 Rispondi

    @Cossora
    Se non mantengo un po’ di senso dell’umorismo, e’ la fine.
    Sto cercando di recuperare la donna che ero prima: allegra, con voglia di fare, socievole e capace di scherzare, anche su se stessa. Si parte dalle piccole cose…

  • Nina, 9 Settembre 2020 @ 16:25 Rispondi

    @ale guarda il fatto è che lui non voleva tornare con lei, non stanno più insieme, ma voleva lasciarla in modo graduale x avere lui tutto da un punto di vista materiale. Graduale però pensavo che fosse nei sei mesi tra mio primo CDS e mio CDS definito, in cui avrebbe dovuto mettere tutto a posto secondo Road map, invece mi sono accorta che il periodo di gradualità doveva ancora iniziare, e lì dopo sei mesi di attesa dopo un CDS già pesante non ho retto. Il suo piano diabolico era portare al collasso la loro relazione e fare in modo da fare saltare fuori un tradimento di lei. In ogni caso già questo suo piano era orrendo e comunque a me ha pesato il fatto che lui non manifestasse un minimo di gioia x noi,pur nella difficoltà, e che fosse sempre solo in ansia x i soldi, e che mi avesse chiesto di giurare di non parlare ancora con mio marito.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2020 @ 16:56 Rispondi

      Lui è veramente orrendo

  • Nina, 9 Settembre 2020 @ 17:43 Rispondi

    Abbastanza orrendo. Anche se qui in tante soffrono perché lui torna dalla moglie, il mio su questo è stato pure peggio, non gliene fregava una beata m di lei, ma voleva uscirne con il massimo vantaggio economico. Mi ha ferita il dover attendere i tempi dei suoi piani che erano talmente contorti e macchinosi che io non ci capivo niente. In pratica io sputavo sangue ed ero obbligata a non aprire io la crisi perché lui potesse salvare la villetta. Ora lui non sta con me, non sta con lei e non sta nella villetta. Non so più nulla di lui ma scommetto uno stipendio che ne ha già trovata un’altra.

  • emmemme, 9 Settembre 2020 @ 21:33 Rispondi

    @Kate intanto un abbraccio fortissimo. Ho passato un periodo identico al tuo,

    11 giorni di abbandono spietato – io non ho mai scritto per vedere fino a che punto sarebbe arrivato – quando solo una settimana prima avevamo trascorso una giornata stupenda, insieme, a fare i fidanzatini con lui che mi diceva che con me è sempre tutto perfetto. 11 giorni interrotti sempre da lui che chiede di vedermi. Più che raccontarti l’esito dell’incontro, con quello che ti scrivo ora voglio convincerti che ce la puoi fare!

    Ti assicuro che a me i primi giorni mancava proprio il respiro. Mi sono resa conto di aver toccato il fondo in vacanza, una mattina in cui ho chiesto a mio figlio di nove anni se mi accompagnava al bar a prendere il caffè. Il piccolo mi risponde che non ha tanta voglia e io sono scoppiata in lacrime, con lui attonito che mi diceva: mamma ma se vuoi così tanto andiamo! In quel momento ho capito che tutto il dolore che sentivo mi stava riducendo uno schifo, ma mi è servito tantissimo. Quella mattina erano passati solo tre giorni dalla sparizione. Ho usato gli altri 8 per elaborare il dolore e per decidere che era finita. E così è stato.

    Devi far leva sul tuo desiderio di rinascita, quella che sembrava una prigione per me adesso è diventata la fine della schiavitù, mi sento libera, non ho più vincoli di tempi e orari imposti e finalmente respiro. Lui è tornato dalla moglie chiedendole di riprovare un’ultima volta a salvare il matrimonio per i figli e allo stesso tempo a me chiedeva pazienza per capire se la decisione era quella giusta. Ha già interrotto il cds due volte dopo l’ultimo incontro, chiedendomi se può chiamarmi. Non ho risposto entrambe le volte. Si godesse la moglie e i figli.

    Stringendo i denti, soffrendo in silenzio, soffrendo parlando, piangendo, sfogandoti con le amiche e con gli amici, scrivendo qui sul blog quello che ti passa per la testa, parlando direttamente con Alessandro, ce la si fa. E non hai idea di come si riesca a stare bene dopo, quando hai avuto il coraggio di fare il salto.

  • Kate, 9 Settembre 2020 @ 22:03 Rispondi

    Grazie per quanto hai, scritto, è vero ci si fa… Stamani dopo giornate buie, uscendo da lavoro avevo gli occhi pieni di lacrime, ho incontrato dei ragazzini che giocavano a pallone, mi è arrivata la palla e io mi sono tolta le scarpe e mi sono messa a giocare con loro…penso di non aver avuto tanta leggerezza dall’adolescenza e mi ha fatto bene! Questa è la mia ripartenza.
    Grazie di cuore a tutte e a te @Alessandro per avermi sempre aperto gli occhi ma che uo foderavo col prosciutto.

    • alessandro pellizzari, 9 Settembre 2020 @ 23:38 Rispondi

      Che bello una scena da film

  • Marta, 10 Settembre 2020 @ 15:21 Rispondi

    Ciao Alessandro, io e lui non ci vediamo da un mese, perché lo ha deciso lui dopo essere stato scoperto. L altro giorno ci siamo incrociati per strada e mi ha scritto che era stato troppo bello vedermi anche solo per un istante. Domenica cambio foto profilo e mi scrive per farmi i complimenti, che pero sono molto di piu dal vivo,mi dice che l ho turbato con le scarpe che ha visto che indossavo, che non ci voleva pensare, che mi controlla sempre gli accessi Whatsapp tanto da dirmi l orario del mio ultimo accesso la notte. Io ormai non lo assecondo più ma quello che mi chiedo è perche dire queste cose se cmq poi non mi chiedi di vedermi e soprattutto vuoi recuperare con la tua famiglia. Io sono stata più volte chiara dicendogli che per me lui non è un amico. Ma cos è? Un narcisista, un bastardo (Ancora con entrambe)?. Sta solo giocando, lo so, ma come fai a farlo ancora dopo il dolore provocato sia a me che a tutta la tua famiglia?

    • alessandro pellizzari, 10 Settembre 2020 @ 18:42 Rispondi

      Orbita in attesa della fine del 41 bis per tornare senza novità ma da satiro

  • cossora, 10 Settembre 2020 @ 15:47 Rispondi

    Barzelletta: fa il colloquio a una mia grande amica. Siccome sa che lei non sa, inizia il colloquio dicendo che ha tanto lavoro e che dal punto di vista personale sta attrversando un periodo difficile.
    Datemi un martello.
    Se ha il coraggio di tornare glielo do sulla testa. Però lo stimo!

  • cossora, 10 Settembre 2020 @ 15:49 Rispondi

    Portati alla prova del 9, sono tutti orrendi,
    il segreto sta nello smettere prima di arrivare a tirare fuori la loro orrenditudine!

  • Marta, 10 Settembre 2020 @ 19:07 Rispondi

    Grazie Alessandro! Mi fai troppo ridere…il 41 bis, Ahahah…

  • Ariel, 10 Settembre 2020 @ 20:07 Rispondi

    @Si @Marta esattamente un altro dei così detti pochi Narci
    Sii un satiro Narcisista

    Scappare chiudere tutto
    Cara@Marta
    È proprio per le domande che giustamente qui hai scritto che ti fai ,appunto questo modo di comportarsi è da considerarsi un vero Abuso trattarti da oggettino nulla più e poi sai i Narci Kontrollano che tutti i loro giocattolini stiano al loro posto nel armadio su un ripiano in attesa che a lui venga voglia di giocarci ancora un poco

    Ricordiamoci che i Narcisisti sono a livello di ragionamento è comportamento per ciò che riguarda la sfera affettiva come bambini di cinque sei anni

    Infatti guai a chi gli tocca i giochi loro…
    Pure se li buttano in un angolo li tengono d’occhio perché poi magari domani ci giocano un poco ,ma sempre meno fino a distruggerti con vera soddisfazioni

  • Vita, 10 Settembre 2020 @ 20:44 Rispondi

    @cossora, chissà qual è il segreto! Io sinceramente ero convinta di aver vissuto qualcosa di sbagliato e moralmente discutibile ma eccezionale, incredibilmente intenso… finire qui è una doccia fredda. Tutte le storie sono uguali: donne a pezzi che si interrogano e provano a trovare un senso e una ragione a quanto stanno vivendo. Una ragione io non credo la troverò mai perché non esiste, è fuori dalla mia portata perché io, diversamente da @elleelle non mi rassegno all’idea che certi comportamenti siano possibili, non riesco proprio a farmene una ragione. Detesto chi rinnega la propria vita e le proprie scelte e non l’ho fatto nemmeno in questa occasione: sono stata sul pezzo, non ho accantonato, cerco di capire, eppure alla luce di quello che è successo e del dolore che è seguito, mi chiedo: lo rifaresti? Ne è valsa la pena? Temo di no. E avrei escluso di poterlo mai dire.

  • emmemme, 10 Settembre 2020 @ 22:19 Rispondi

    @Marta Ogni volta che leggo che accadono sempre le stesse dinamiche perdo le forze.

    Alla scoperta da parte della moglie mi è successa la stessa cosa. Mi vedeva e mi diceva che ero in formissima, di non sfiorarlo nemmeno con un bacio sulla guancia perché sarebbe impazzito dal desiderio e cose così. Infatti dopo un mese, quanto lo shock familiare era rientrato, mi è saltato letteralmente addosso in ufficio. Così potevamo giocarci oltre alla sua famiglia anche il lavoro…

    Tornerà, e se ci ricadi rischi che dopo un po’ se ne vada ancora. A me è successo così, ma al secondo abbandono ho chiuso io. Codice del silenzio duro e puro. Ti parlo di una relazione di cinque anni…
    Un abbraccio

  • elleelle, 11 Settembre 2020 @ 00:00 Rispondi

    @Vita
    Purtroppo sai che questi comportamenti non solo sono possibili, sono standard, adottati da tutti questi smidollati che però sanno benissimo come tirarsi giù i pantaloni quando serve.
    Se continui a non accettarlo, ti fai solo del male perché gli attribuisci dei valori e delle capacità che lui non ha.
    Questi omuncoli agiscono così perché tanto non ne pagano mai davvero le conseguenze. Spesso non riusciamo nemmeno ad arrabbiarci come di deve!

  • Kate, 11 Settembre 2020 @ 07:44 Rispondi

    @Vita. Avrei sceitto le tue stesse parole…ma quanti tempo perso nelle nostre vite…

  • cossora, 11 Settembre 2020 @ 09:24 Rispondi

    @Marta liberati da questo essere immondo. Ricostruisce con la moglie, prende le misure ai tuo tacchi, si annota l’ora degli accessi..
    Non capisci che non sta bene? Vuoi farti tirare dentro ancora a questo casino, o peggio, tentare di risolverglielo?
    Perderai tempo, forze, stima in te.
    Cogli l’occasione per liberare la tua vita e anticipa l’arrivo di nuove relazioni limpide, gratificanti, sane.
    Da uno come il tuo ex (come dal mio) non può nascere niente di buono.
    La mela sana non guarisce quella marcia, si ammala e marcisce anche lei.

  • Lia, 11 Settembre 2020 @ 14:10 Rispondi

    @Marta, sono d’accordo con Ale. Quello che ti scrive i messaggi è il suo uccello. La sua testa ha già deciso, ma sonda il terreno per “tenerti calda” e anticiparti un suo ritorno. Tornerà, ma tu tieni sempre a mente che ha scelto un’altra che risceglierebbe altre mille volte se fosse necessario. Mi raccomando… Ti abbraccio

  • Angelina, 11 Settembre 2020 @ 21:53 Rispondi

    Cossora hai ragione…so che la mia strada è quella giusta e che al solo pensiero di tornare indietro mi sale l’ansia…ma non mi sono ancora liberata a tratti della tristezza, dell’angoscia è normale?
    Di come è finita,di come si è comportato…di tutto…passerà??
    Sto provando ad uscire con un ragazzo,in amicizia per ora sto bene,voglio aprirmi a sto cavolo di mondo…non mi manca nulla porca miseria..certo che mi ha portato più fuori lui che il mio ex in cinque anni…rido per non piangere.

  • Ariel, 12 Settembre 2020 @ 13:47 Rispondi

    @Angelina cara
    Se ridi per non piangere ne sei fuori ,EVVIVA!!!
    Ridere dei guai è il primo segno concreto che si è guarito dentro il proprio dolore !!!

    Goditi la tua conquista di te stessa che il passato è passato
    E adesso come vedi stai uscendo facendo la tua nuova Vita!!!!

    E vaiii benissimo così @CaraAngelina!!!

  • Angelina, 12 Settembre 2020 @ 19:10 Rispondi

    Lo spero Ariel…Grazie cara!Solo che questa malinconia/angoscia c’è ancora,non voglio far finta di nulla,voglio accettare tutto ma mi chiedo se è normale a tratti sentirsi così.

  • elleelle, 12 Settembre 2020 @ 19:30 Rispondi

    @Angelina
    Certo che è normale, si sono scatenate troppe emozioni e ci vuole tempo per diventare completamente indifferenti a queste persone.
    Inoltre, tante di noi hanno nostalgia dell’uomo meraviglioso che ci aveva fatto credere di essere e bisogna fare uno sforzo conscio per capire che questo pensiero è basato sull’inganno che abbiamo vissuto.
    Per fortuna passa, anche se credo che non saremo mai più le stesse di prima.

  • Ariel, 12 Settembre 2020 @ 20:19 Rispondi

    @Angelina
    ,si è normalissimo,infatti pure a me a volte mi prende uguale e allora sai che faccio?
    Esco e vado a farmi un verre de vin insieme agli amici vecchi e nuovi incontri
    Condividere la vita pure col vicino di tavolo e magari un piccione che conosco un abitueé del Mio Bistro preferito
    Si chiama Norbert ah ah
    Rido ma è vero un piccione che vive anche lui la vita come viene e nel farlo ci fa ridere dei guai tutti insieme
    Ah ah ah
    Il mondo è bello perché è vario e in effetti tutto il mondo è in qualche modo paese dove sempre resta possibile condividere e dividere le proprie pene
    Pourquois pas maintenent???

    E cioè perché non già da adesso?!!!
    Prosit @Angelina alla vita nuova e alla malinconia del passato facciamoci un altro verre e una risata insieme a Norbert!!!ah ah ah

  • Kate, 13 Settembre 2020 @ 08:21 Rispondi

    @Angekina, provo i tuoi stessi sentimenti, i tuoi stessi alti e bassi, ma è il tempo a riportare tutto al suo posto. I primi giorni piangevo, provavo proprio dolore fisico, a distanza di un mese tutto è migliorato. Vigliamoci più bene donne! Un abbraccio e forza!

  • emmemme, 13 Settembre 2020 @ 09:27 Rispondi

    È vero, il tempo aiuta. Anche se cambiando le emozioni possono cambiare le reazioni. Per me sono passati venti giorni, dopo quelli iniziali sbaverò dolorosi ho reagito con rabbia, e ora invece mi sale una specie di tristezza, di mancanza. Come dice elleelle bisogna fare lo sforzo di capire che non ci manca l’uomo che abbiamo di fronte ora, ci manca quello che ci aveva fatto credere di essere. E’ dura, ma ce la si fa. Ho resistito a sue due proposte di chiamata e devo dire che mi sono sempre sentita bene dopo il no. Ci sono giorni in cui mi dimentico di lui, riappare magari la sera, ma poi dormo! E la cosa bella è che riesco a dormire

    Un abbraccio e forza! Possiamo farcela!

  • Cossora, 13 Settembre 2020 @ 09:42 Rispondi

    @Angelina è dura ..durissima. lui è bloccato, non può raggiungermi direttamente ma ha offerto lavoro a un’amica e aiuto a un’altra. È un incubo. Faccio la parte della perseguitata. Taccio, sparisco. È dura, cazzo.

  • Ariel, 13 Settembre 2020 @ 12:12 Rispondi

    @Cossora cara che brutto vivere per te caspita si comporta davvero da manipolativo patentato con queste azioni di accerchiamento fatte usando le tue amiche pur di farsi vivo mostrarti che lui esiste e che sta in grado di controllarti proprio attraverso queste FINTE AZIONI BUONE
    Cara @Cossora è un tormento uno stillicidio e mi auguro tanto che tu possa almeno condividere tutto questo con il tuo nuovo caro uomo che possa starti accanto credo possa davvero aiutarti poterti fidare e confidarti con lui è un buon modo per almeno sfogarsi partager la vie !

    Un caro abbraccio e ti fa bene sicuro scriverne quando ti viene pure qui!

  • elleelle, 13 Settembre 2020 @ 14:35 Rispondi

    @Cossora
    Sì, è dura e il tuo ex si sta comportando in modo molto immaturo. Spero che le tue amiche sappiano con chi hanno a che fare.
    Ma tu sai benissimo che la maggioranza dei tuoi pensieri è positiva e non include la sua presenza.
    Sai che lo hai smascherato e questi sono i suoi ultimi tentativi per tenerti legata, senza prometterti niente.

    Ieri a un evento in città ho visto per caso il mio ex con la moglie. Mi ha visto, le ha detto qualcosa e sono andati via abbracciati. Fossi stata in loro, non sarei andata via e infatti io sono rimasta.
    La mia reazione nei suoi confronti è stata nulla, niente di niente. Non avrò mai bei ricordi ma non è stata colpa mia. Non ho rimpianti, non mi manca. Quando mi viene da pensare che forse ho esagerato a pensare che sia un narcisista, penso alla mancanza di umanità che ha dimostrato nei miei confronti. Nessuna empatia, solo una lunga e inutile presa in giro, più tante, tante altre cose. Mi dico quindi che ho tutte le ragioni per avere una pessima opinione di lui e volto pagina.

  • Lia, 13 Settembre 2020 @ 16:00 Rispondi

    @elleelle, quando racconti certi episodi, istintivamente non mi dispiace per te che so che te ne sei tirata fuori e che sei una donna forte, ma per sua moglie.

  • Vita, 13 Settembre 2020 @ 17:09 Rispondi

    @cossora sei fortissima, lo sai! Tieni duro. Non ti curar di loro, ma guarda e passa! Forza!

  • elleelle, 14 Settembre 2020 @ 06:02 Rispondi

    @Lia
    Parte di me è dispiaciuta per lei, parte si dice che alla fine le sta bene così.
    Lo ha perdonato davanti al loro pubblico dopo poco più di un mese dalla nostra rottura, di cui lei sa tutti i dettagli. Parlo di pubblico per via della loro posizione e della loro storia di coppia vissuta davanti agli altri. La foto assieme sul profilo, i like e i commenti, mai messi per anni ma che adesso si fanno, sono l’ennesima conferma data a lui che può fare quello che vuole. Lo ha sempre fatto e lo farà. Una donna che non si arrabbia dopo quello che è successo o è succube o le fa comodo.

  • cossora, 14 Settembre 2020 @ 13:17 Rispondi

    ohy @Vita.. mi sento venduta per niente. Ma ci sarà, immagino, qualcosa da imparare anche da questo.
    Life goes on.

  • Lilly, 14 Settembre 2020 @ 20:31 Rispondi

    Oh @cossora…ma questo non si merita di sudare freddo?io gli manderei solo un singolo e lapidario sms . “Se non la smetti di orbitare attorno a me io vengo a casa tua all’ora di cena e chiedo a tua moglie se può tenere nel recinto l’asino che ha in casa”. Così…giusto per vederlo sbiancare. Perché loro lo sanno che noi non lo faremmo mai …ma fargli prendere un bello spavento…vedi che la pianta sto scemo

  • EP, 14 Settembre 2020 @ 21:37 Rispondi

    Ciao ragazze…a volte ritornato!!! Come state? È un po’ che nn bazzico da queste parti…sn entrata e ho letto gli ultimi post di @cossora e mi sn incuriosita…
    Tesoro ma ti tormenta ancora cn i suoi giochini?
    Che due marons!!!! A volte dire che hanno la faccia cm il cuxx è riduttivo…(ok mi sa che mancava qlche uscita scurrile alla EP’s mood da queste parti)
    Ma tu frequenti ancora la new entry di qlche tempo fa?

    Io sì…ormai nn posso più definirlo un fidanzatino del mercoledì visto che da qnd abbiamo iniziato ad uscire insieme due mesi fa ho fatto un wend in montagna cn lui…quasi una settimana di “vacanza” a casa sua in agosto qnd i bimbi erano col papà e tt i miei wend liberi li passo ormai in su compagnia…mah…sto bruciando le tappe?!?! Forse…me lo chiedo anch’io qlche volta…ma dopo essere stata donna in ombra è meraviglioso essere al centro dell’attenzione!
    Xchè lui mi ha messo davvero al centro dell’attenzione!
    E io ho deciso che me la prendo tutta…
    Amiche di sventura…mi sembra tt così lontano…so che sn stata male xchè lo ricordo cn la memoria…ma nn lo ricordo “col cuore”…puf…sparito tutto! Mi sembra così assurdo che io mi sia piegata a certe dinamiche…

    E quindi sn tornata…tornata x raccontarvi un altro pezzettino di percorso…cm ho fatto centinaia di volte qnd vi raccontavo le tappe del mio CDS…dai primi momenti di benessere fino a quella luce in lontananza…l’uscita del tunnel che si avvicinava!

    SONO FUORI…ED E BELLISSIMO!

    Vi aspetto tutte…nn mollate e nn voltatevi indietro…x usare un famoso slogan di @Ale…se nn tornano alla “ufficiale e gentiluomo” nn ne vale la pena… è tutta fuffa! Lasciateli dove sono…ingranate la marcia e sgommate….

    Ciaooooooooo

    Un bacio dalla vs amica EP

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 07:48 Rispondi

      Brava!

  • Angelina, 15 Settembre 2020 @ 00:44 Rispondi

    Mi faccio più coraggio ragazze, ma è dura si…anche oggi tanto malinconia,cerco di focalizzarmi sull’ansia che avevo nell’ultimo periodo,su come mi sono sentita…uno schifo..
    @Cossora immagino…sono solo dei gran manipolatori..cialtroni..almeno il mio ex si è eclissato non si collega neanche più su Facebook…nessun problema
    penso di classificarlo tra il debole…lo rivedo pari pari alla tua descrizione Ale.
    L’altro ragazzo invece si dà da fare nonostante che io sono stata chiara che in questo momento non ho voglia di niente,pensavo sparisse dopo la nostra cena invece no scrive,mi ha rinvitato a cena ma io sono bloccata proprio…peccato…mi rinnamorerò di nuovo??

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 07:53 Rispondi

      I deboli sono più comprensibili ma il risultato è identico al cialtrone: non quaglieranno mai

  • Lia, 15 Settembre 2020 @ 07:51 Rispondi

    @EP che bello! Arrivoooooooo❤️

  • Stella2, 15 Settembre 2020 @ 08:18 Rispondi

    Sono anch’io in una fase di schifo e delusione nei suoi confronti. Mi tampina da mattina a sera di messaggi (su chattini del lavoro e telefono personale), flirtando, punzecchiandomi e provandoci come fa lui sostanzialmente (orbitino…?) … alla mia richiesta di vederci, mi ha risposto che anche lui ne ha voglia perché è da tanto che non ci vediamo, ma alla fine ho capito che non avrebbe “quagliato” neanche in questo caso (stava prendendo tempo, incredibile!!), quindi gli ho detto di lasciare perdere, che se non voleva poteva dirmelo direttamente, preferisco la verità. Mi ha risposto che la verità la conosco molto bene e che in sostanza vorrebbe vedermi ma preferisce di no per coerenza con la sua decisione. Allora io per coerenza con la sua decisione troncherò ogni flirt da parte sua. Fine dei giochi. Ci sono rimasta veramente malissimo, è stata una cavolata, ma anche l’ennesima conferma che è uno s*****o. Da certi atteggiamenti mi sembrava che mi volesse bene davvero, invece questi personaggi vogliono bene prima di tutto a loro stessi e guardano i loro comodi. Mi sento davvero una stupida

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 09:28 Rispondi

      bloccalo e digli di non fare lo stalker

  • Stella2, 15 Settembre 2020 @ 09:40 Rispondi

    @Ale lo posso bloccare anche se è il mio capo?

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 10:03 Rispondi

      non puoi bloccare gli account istituzionali e telefoni aziendali che non sono “tuoi” ma quelli privati attengono al privato che non c’entra nulla col lavoro, anzi. Sono certi uomini che fanno commistione indebite fra lavoro e relazioni. Un professionista degno di questo nome non deve usare il lavoro come scusa per rimorchiare o gestire una relazione non ti pare? Se lo fa va richiamato all’ordine e all’etica profesisonale

  • Vita, 15 Settembre 2020 @ 09:51 Rispondi

    @cossora, dove sei finita che non ti leggo più? Mi mancano la tua energia e le tue tirate d’orecchie! Sono giorni complicati: ho l’umore basso. Ho tenuto duro fino adesso: ho lavorato con determinazione, ho cercato di proteggere la famiglia reprimendo il dolore e le lacrime, sono stata razionale, evitando scelte avventate. In questi giorni ho la tentazione di buttare tutto all’aria perché mi pare l’unica vera strada per ripartire. Anche io, come qualcuna di voi, a volte mi domando, se tornerò a provare certe emozioni, se la parte migliore della mia vita sia gia andata. Malinconica.

  • Elisabetta, 15 Settembre 2020 @ 10:05 Rispondi

    @EP sei splendida!
    Sono felicissima per te.
    Un abbraccio

  • cossora, 15 Settembre 2020 @ 10:05 Rispondi

    @EP stiamo vivendo la stessa cosa, idem i week end liberi via, le settimane senza figli questa estate etc.
    Il coglione non mi arriva direttamente ma in qualche modo ce la fa e a questo punto ho parlato chiaro con l’unica ‘fessura’ dalla quale poteva entrare.
    Credo ci sia un interesse business e.. ho sentito poca disponibilità a mollare l’osso. Io rispetto tutti ma ho chiarito la mia posizione: non ne voglio sentir più parlare, menta, nasconda, faccia come le pare.
    Accetto che business is buisness. Poi il tempo rivelerà tutto e tutti. Sono molto tranquilla sotto quetso aspetto!

  • cossora, 15 Settembre 2020 @ 10:12 Rispondi

    @Vita tesoro.. ho fatto il mio dovere e adesso ti lascio a svuotare l’armadio (così vedi bene se rimettere tutto come prima o tenere solo ‘ciò che ti dona’).
    Ci sono sempre, ma è importante questo momento per te. Se ti si stimola tieni duro, se rimani sola ti muovi.
    Dai che tanto siamo sempre tutte qua.. ti strabacio!

    ps e comunque mi sono ribaltata anche io negli ultimi 5 giorni. Sono più consapevole, la vista è più tersa ma sono a brandelli. Voglio tranquillità.

  • Lia, 15 Settembre 2020 @ 10:12 Rispondi

    @Stella2 un’altra bella merda di uomo! E la coerenza quando ti punzecchia dove se la mette?
    Facile scrivere messaggi e tampinarti. Difficile è poi assumersi le responsabilità di quello che fa. Ma poverini… è più forte di loro…
    A questi andrebbe bloccato l’uccello, altro che WhatsApp!

  • elleelle, 15 Settembre 2020 @ 11:36 Rispondi

    @Cossora
    Dopo tutta la fatica che hai fatto, non lasciare che il tuo ex ti faccia sentire cosi’. Te lo dico con il cuore, tu hai gia’ fatto tantissimo, se lui non ha scrupoli, non averne neanche tu. Lo so, non e’ bello, ma c’e’ un limite a tutto e quel limite il tuo ex l’ha passato da un pezzo.
    Non esiste alcun motivo per cui lui non possa lasciarti stare dopo tutto quello che ha fatto. Se per lui e’ diventata un’ossessione, al punto da coinvolgere le tue amiche, non si prospetta niente di buono. Lui sa che ti sta facendo del male e non riesce a limitarsi nemmeno in quello. No, non e’ accettabile per niente.

  • Stella2, 15 Settembre 2020 @ 11:37 Rispondi

    @Ale sì, hai ragione! Lui mi scrive col suo aziendale sul mio personale. Lo bloccherò sul mio personale e gli dirò di scrivermi solo sull’aziendale d’ora in poi! Lui usa spesso il lavoro come scusa per provarci con me… poi mi viene a dire che gli dispiace che non riesce ad essere professionale con me…!

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 12:02 Rispondi

      non ci sono scuse

  • Ariel, 15 Settembre 2020 @ 11:41 Rispondi

    @Ep
    Ottimo ,fa piacere leggerti così contenta della nuova vita
    Si ,in effetti stare fuori splende il sole e il bello è che splende indipendentemente dal averci un nuovo uomo

    Questo lo scrivo apposta per le ragazze che seguo qui commentando le loro storie ancora in atto perché finché i cialtroni comunicano rompono le scatole
    Così resta importante per tutte che essere fuori dal tunnel resta una vera gioia del vivere libere
    Pure se non si ha nessuna nuova relazione e ne sono la testimonianza

    Siamo Donne Moderne e la favola di cenerentola abbiamo tutte imparato a leggerla in un significato diverso
    Di azzurro infatti,confermo fuori dal tunnel ci sta solo che il cielo della nostra vera libertà

    Brava @Ep Carpe Diem
    Un abbraccione!

  • Stella2, 15 Settembre 2020 @ 11:43 Rispondi

    @Lia è quello che avrei voluto dirgli io. Quando ci provi tutto il giorno e inventi scuse per vedermi in videochiamata, mi fai i complimenti, e mi tieni lì delle ore con scuse, dove va a finire la tua coerenza?? Ma ho preferito non discutere, non mi va, ci ho già provato e non ho ottenuto nulla, se non muro e lui che faceva l’offeso, perché lo avevo sgridato e gli avevo messo davanti il fatto che non era coerente e nemmeno ci provava davvero!
    Non vuole assumersi le responsabilità delle sue azioni, esatto! Inoltre, penso che faccia così, per poter poi dire, nella sua testa, che quando succederà di nuovo, di essere giustificato, perché è capitato che ci siamo visti al lavoro, era inevitabile che succedesse! Lo ha sempre fatto fin dall’inizio di dare la colpa al destino che ci ha fatti incontrare, al fatto che io sono così e lui mai avrebbe tradito se non fossi stata io (balle!!!) e mai cambierà. Mi ha anche detto di pazientare che tanto tra qualche settimana ci vedremo di nuovo al lavoro….!

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 12:03 Rispondi

      vieta subito le videochiamate cosa aspetti?

  • elleelle, 15 Settembre 2020 @ 11:52 Rispondi

    @Vita
    Quelle emozioni che credevamo meravigliose, cosa ci hanno lasciato, se non un’enorme tristezza?
    Non so se vi possa dare un po’ di coraggio ma da queste situazioni se ne esce. Per me sono quasi due mesi, probabilmente dentro di me avevo gia’ fatto un percorso interno di consapevolezza da prima ma il taglio netto che ho dato e’ stato fondamentale, perche’ ho reso impossibile ogni tentativo di contatto da parte sua ma anche da parte mia.
    La mia mente non poteva piu’ rimanere legata ad alcun tipo di speranza, non aveva piu’ nessun appiglio.
    Ho lavorato tanto sulle debolezze dei miei ragionamenti, anche se si trattava di darmi della scema piu’ volte al giorno. Ho pianto per ore, ho dormito male, ho letto ogni cosa immaginabile per spiegarmi determinate cose.
    Pero’ adesso sorrido. Ho appena avuto la seconda seduta con la psicologa e le parlavo sorridendo, ridendo a volte. Soprattutto, le parlavo di altro, non di lui.
    Non so se sara’ possibile vivere ancora quelle emozioni, per quanto mi riguarda la risposta e’ “Spero proprio di no!”. Se prima lo dicevo con le lacrime agli occhi, adesso lo dico con il sorriso.

  • Stella2, 15 Settembre 2020 @ 12:19 Rispondi

    @Ale, si, mi sono decisa a togliere il video!! Ieri videochiamata senza video per me, mi ha chiesto perché è voleva lo mettessi, gli ho detto che preferivo così.

  • cossora, 15 Settembre 2020 @ 12:49 Rispondi

    Se servirà vendetta, la servirò fredda.
    Adesso sto e guardo dove e come si collocano tutte le bocce, ex e le due amiche coinvolte, lascio che si fermino.
    Ho un’altra relazione.
    Certe cose si fanno da sole, altrimenti inevitabilmente le subisce chi non deve. Non lo trovo corretto.

    • alessandro pellizzari, 15 Settembre 2020 @ 14:29 Rispondi

      la miglior vendetta è l’oblio. se poi ti vede con un altro… ci sta

  • elleelle, 15 Settembre 2020 @ 14:59 Rispondi

    @Cossora
    Non so neanche se si possa chiamare vendetta l’impedirgli di continuare a farti del male.
    Se tu gli danneggiassi la macchina tra sei mesi, ad esempio, la chiamerei vendetta. Ma ad esempio, se lui ti mette un altro like stasera e tu sbotti e agisci in modo fermo per farlo smettere, alla fine non fai altro che proteggere te stessa da una persona che non ti rispetta.
    Tutti noi abbiamo un istinto di protezione, cosi come abbiamo dei limiti che non vogliamo permettere a nessuno di oltrepassare. Far rispettare questi limiti e’ essenziale per dimostrare a noi stesse che abbiamo a cuore il nostro bene e non acconsentiamo a che ci venga fatto ancora del male.
    Ne parlavo oggi con la psicologa e mi diceva che bisogna imparare a non sentirsi in colpa per essersi protette, soprattutto quando si viene portate all’esasperazione.

  • Lia, 15 Settembre 2020 @ 15:20 Rispondi

    @Cossora, lascia che faccia, non ti lasciar condizionare dalle sue mosse, neanche nei pensieri. È fastidioso che lui continui ad esserci, me ne rendo conto. Il tuo desiderio era quello di eclissarlo e tagliare tutti i ponti. Doveva pagare il prezzo della tua scomparsa e non lo farà. Pensa che però pagherà un prezzo più alto. Farà molta più fatica a dimenticarti. Peggio per lui, no?

  • Ariel, 15 Settembre 2020 @ 15:54 Rispondi

    Occhio al farsi vedere con un altro occhio alle vendette care Ragazze qui non si scherza col fuoco perché certi tipi di uomini come questi che fanno gli stronzi con le amiche ……significa non aver empatia non aver rispetto per nulla ne etica ne morale un bel GNIENTE di GNIENTE

    E quindi occhio al minimo di STALKER O PEGGIO le vendette di cui sono capaci certi cialtroni si possono tranquillamente reperire in molti servizi giornalisti di inchiesta sia Italia che soprattutto estero così per farsi una idea del cosa sono capaci di attuare

    Occhio non vede cuore non duole
    Oblio scomparire pensare a vivere la nuova vita e basta nulla di più

    Che sta solo che a farci del male da sole ,e resta decisamente più difficile chiedere definitivamente la porta al proprio dolore
    Carpe Diem
    Vivere il presente nel nuovo e stop

    Ne vendetta ne farsi vedere soprattutto quando resta evidente orbiting fatto così male per fare male e nulla più

  • cossora, 15 Settembre 2020 @ 22:10 Rispondi

    Danneggiare la macchina? Ti prego @elleelle!
    Un like lo metterà da un’altra parte visto che è bloccato sui social sulle messaggerie sul telefono e pure sul citofono!
    Tranquilla. Dovrbbe sforzarsi per raggiungermi. Con poco sbattimento non arriva più a nulla.
    Aver chiarito la mia posizione con l’amica mi fa stare meglio. Probabilmnete non digerivo quel loro dialogo sotterraneo. Non lo capivo da parte di lei. Ora l’ho detto. Ora è un problema suo, se non vuol mollarlo.
    Ho letto che la verità è un ottimo cuscino. E io dormo benissimo!

  • cossora, 15 Settembre 2020 @ 22:13 Rispondi

    Certo @ale, dopo 20 anni di amicizia devo provare a fidarmi di lei. Lui.. chissenefrega.

  • EP, 15 Settembre 2020 @ 22:41 Rispondi

    @ale…più che brava sn stata diligente e costante nel seguire i tuoi suggerimenti!
    Senza #casadiale non ce l’avrei fatta!
    Mi sono aggrappata alla Road Map che tu indicavi…non quella che avevo desiderato…ma quella x uscire dalla prigione (soprattutto mentale) della clandestinità! Nn volevo ma l’ho lasciato andare!
    È un circolo vizioso…finché nn lo spezzi nn vedi la realtà cm la possono vedere gli altri…vedi tutto edulcorato…cn un filtro che il LUI di turno di “regala”
    È difficilmente spiegabile visto da fuori…ed è invece comprensibilissimo visto da chi ci sta dentro cm te!
    È x quello che cm dicevo scherzando…il blog in alcuni momenti diventa quasi una droga…xchè solo qui dentro…tra di noi…ci sentiamo veramente comprese…magari a volte bacchettate (io ne ho date tante di stillettate…ma erano terapeutiche negli intenti) ma nn ci sentiamo sole!

    Il mondo sommerso delle amanti!

    Vite sprecate se le stesse sn persone libere (cm lo ero io) anni persi dietro a un uomo che sceglie di stare dov’è e prendersi il benefit…mesi e in taluni casi anni persi x liberarsi di loro!
    NON NE VALE LA PENA!
    Nessun amore può essere degno di questo nome se uno dei due è un qualche modo infelice!
    @ragazze più giovani del blog…vi auguro il relè! E la costanza che ho avuto io…nessuna fretta…ho rispettato le difficoltà e le tempistiche tecniche nell’accettare “il lutto”!
    Xchè io l’ho ucciso dentro di me…soffocato…nn gli ho più dato aria! E alla fine nn faceva più parte dei miei pensieri…della mia vita! Oggi è un lontano ricordo…mi sembra quasi impossibile mi sia davvero successo! È passato 1 anno e quasi 3 mesi da qnd l’ho visto l’ultima volta!

    Nn leggo più cm prima…ma ogni tanto torno…torno x dirvi che x uscirne ci vuole in primis il vostro desiderio nel volerlo fare!
    Forza dai…cm ha detto @ariel…il benessere nn dipende da un uomo…ma da voi stesse…poi qnd state bene cn voi stesse sarete pronte anche a nuovi incontri…e relazioni SANE!

    Nn finirò mai di ringraziarti @Ale

    Vi abbraccio tutte…

    @cossora…nn giocare col fuoco! Il giochino che Bombolo sta giocando, sembra tanto la tela di un ragno…concentrati sulla tua vita…nn sulla sua!

  • Angelina, 16 Settembre 2020 @ 00:03 Rispondi

    Ciao ragazze io ho ricevuto un colpo basso anche questa sera, ha trovato un modo per potermi ferire e ci è riuscito alla grande,ho pianto tutt’oggi,ora non so se posso raccontarvi tutto per via della privacy,magari ti scrivo Ale.
    Però non so ha fatto un gesto che io leggo di cattiveria nei miei confronti e mi dico perché??Perché’ gliene ho dette l’ultima volta??Dovrei essere io ad avercela con lui,non lui…me ne sono stata sempre in silenzio,sono sparita pure io allora perché volermi ferire così?Perché’ lui lo sa che mi ferisce…
    @EP sono davvero tanto tanto contenta per te!!

    • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2020 @ 07:35 Rispondi

      Chi ferisce ed è aggressivo non ama ma disprezza

  • cossora, 16 Settembre 2020 @ 09:39 Rispondi

    Si .. riconosco ogni sensazione di “scoperta dell’acqua calda” quando ci si allontana e si guarda la cosa con occhi disincantati.
    Ed è vero, ci si chiede: ma che ho fatto? Come ho fatto? Ma ero io?
    Eh si, ma si va avanti. Proprio da qui.
    Più passano le ore e più mi convinco che chiarire con la mia amica sia stata la scelta vincente.
    Era quello che dovevo scardinare.
    Ps: l’altra ha rifiutato l’offerta di lavoro. ça va sans dir.

  • elleelle, 16 Settembre 2020 @ 09:47 Rispondi

    @Cossora
    Il danneggiamento della macchina era un esempio, non un consiglio 😀

    • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2020 @ 10:13 Rispondi

      ah ah ah mi raccomando ragazze non mettetevi mai nei guai

  • Bianca, 16 Settembre 2020 @ 12:01 Rispondi

    Ciao..mi trovo nei tuoi ragionamenti. Purtroppo è difficile lasciare andare, perché come te, non riesco a farmene una ragione, non si può rinnegare tutto come se niente fosse successo. Ho vissuto una storia intensa, forse con un debole, mai stato stronzo, ma alla fine ha scelto…i figli. Non poteva stare senza di me, forse mi ha rincorso più lui, e alla fine ha quasi rinnegato tutto, dicendomi pure che le cose cambiano. Un dott. Jekyll con i fiocchi.

    • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2020 @ 12:17 Rispondi

      i figli sono spesso il jolly di chi non ha “studiato”

  • cossora, 16 Settembre 2020 @ 13:59 Rispondi

    Ma sai @elleelle che onestamente mi si è spostato il problema? A me di cosa faccia lui sinceramente.. interessa quasi zero.
    In questi giorni sono molto più ‘attenta’ a vedere come evolvono certe situazioni più insediate e potenzialmente insidiose.
    Come cambiano le priorità, vero?

  • Dispersa, 16 Settembre 2020 @ 16:06 Rispondi

    @Angelina anche gesti di rabbia o di cattiveria servono per capire lo stato della propria vittima… Se tu cedi alle sue provocazioni, anche se maniera negativa, gli dai la risposta che lui cercava ovvero che lui è ancora presente nei tuoi pensieri…
    Purtroppo l’unico modo per uscirne è dando indifferenza!!

  • Ariel, 16 Settembre 2020 @ 16:28 Rispondi

    @Cossora ho notato una frase che resta una costante espressione che la maggioranza di noi qui ha scritto almeno una volta e cioè lo stupore che si prova a ripensare come qui tu scrivi al come sia stato possibile vivere in situazioni come queste e il fatto che tutte o quasi abbiamo scritto almeno una volta che non eravamo noi
    Cioè non riconoscere se stesse come quelle che siamo

    E questo sta naturale comune denominatore che determina proprio l’aver subito senza accorgersene perché oggettivamente era impossibile al inizio fare uno accorgersene vedi Dott Jakill ecco che quando si agisce sotto manipolazione si diventa infatti UN ALTRA PERSONA da ciò che si è

    Quando poi finalmente si esce dal tunnel ecco il guardarsi indietro e non riconoscere quella persona che eravam o noi ma eravamo noi manipolate ad agire sotto la emprise manipolativa

    Te lo ho scritto perché è un ottimo segno della propria conquistata libertà
    Ecco perché riesci a percepire che quella di quella storia passata non ti sembrava di essere tu
    Ottimo segnale che sicuro ti da tutta la tua forza e determinazione a viverti il tuo presente senza più avere interesse per il passato…. ormai passato !

  • Crocus, 9 Ottobre 2020 @ 22:52 Rispondi

    @Dispersa, sai che ora leggendo questo tuo commento riesco ancora di più a darmi certe risposte. Nella fase di chiarimento (dopo che lui mi ha dato un calcio nel sedere) che è durata circa 3 mesi, io l’ho insultato parecchio e mi sono sempre chiesta ma perché non mi blocca? Poi ho pensato che anche se mostravo rabbia per lui era comunque una forma di presenza da parte mia perché altrimenti davvero non si spiega perché non mi aveva bloccata. Poi alla fine la cosa era diventata davvero allucinante quindi mi sono fermata, l’ho bloccato ovunque e ho iniziato il mio CDS (con tutta la sofferenza del caso).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.