Home » Amanti » Segui le mie dirette su Facebook

Segui le mie dirette su Facebook

 

175014F5-CAF0-4935-A4D1-EB201E144B9F

 

OGNI MERCOLEDI’ VENERDI’ SABATO E DOMENICA

ALLE 18,30

Vi aspetto sulla pagina Facebook

ALESSANDROPELLIZZARI. COM

https://m.facebook.com/anpellizzari/

per parlare di argomenti del mio blog, profili maschili e rispondere a tutte le vostre domande

Qui potete rivedere l’ultima diretta:
https://www.facebook.com/anpellizzari/videos/237899657422515/

 

Vi aspetto!

PER CONSULENZE PRIVATE DI COUNSELING

anpellizzari@icloud.com

PER COMPRARE IL MIO LIBRO LA MATEMATICA DEL CUORE

clicca su questo link Amazon

PER SEGUIRE LE DIRETTE SU FACEBOOK 

cerca la pagina

alessandropellizzari.com 


33 commenti

  1. Domanda. Storia di 3 anni, lui sposato 2 figli piccoli, incline da sempre al tradimento, 2 cellulari e gira senza fede. Ha sempre detto che non avrebbe mai lasciato la famiglia e non ha mai parlato male della moglie. Anzi non ne parlava mai. Io decido di troncare prima della quarantena, l’avevamo fatto altre volte ma ritornavano sempre insieme, lui accetta di buon grado. In quell’occasione mi dice anche che ama la moglie e che con me è al 60% indietro ai miei sentimenti. Scopro nel frattempo che la moglie è di nuovo incinta (periodo in cui non ci vedevamo ed era costretto a casa per malattia). Eppure con la moglie incinta era da me e non solo per sesso. Infatti lo vedevo stranamente infelice (in 3 anni mai visto cosi) e per la prima volta mi ha detto una frase agghiacciante, ovvero un suo amico festeggiava il matrimonio e lui mi fa “che ci sarà da festeggiare poi?” Tutto ciò con la moglie incinta a casa e di cui io non sapevo nulla. Ora, premesso che so per certo che non ami, la domanda è, ma secondo voi possibile davvero che ami la moglie? E se si, perxhe in un periodo così bello era molto più dolce e propenso nei miei confronti? Ma proprio preso. Chiedo perché davvero io sta cosa non la capisco. Ovviamente io distrutta psicologicamente. Ma ce la farò

      • Credimi per quanto angosciante è stata una fortuna per me. Prima magari ci sarei cascata di nuovo adesso no. Certo sapevo che andava a letto anche con la moglie almeno su questo non ha mai negato, né millantato di stare male con la moglie

    • Scusa Vittoria, ti soffermi su una sua frase, un suo stato d’animo quando questo ha riempito di balle te e la moglie? Come guardare la pagliuzza e non la trave!! Non essere distrutta neanche 5 minuti. Ad uno così va annodato l’uccello.

      • @Lia No guarda io ho solo capito che in questi casi è inutile pensare tanto, felici o infelici la moglie non la lasceranno mai. Mi sono soffermata su una frase, non per la frase in sé ma perxhe davvero non capisco come si possa avere una vita parallela e tornare dalla moglie e far finta di nulla. Davvero non capisco come questa gente possa asserire di amare davvero la moglie. Tutto qui. Io sono dell’idea che non ami né la moglie né l’amante

          • Quanto hai ragione. Scusami per lo sfogo prolisso, ma ti seguo da sempre con interesse e davvero mi interessava un tuo giudizio. Io quello che ho capito che ha usato me, come farà con le altre, per crearsi una sorta di “confort zone” utile per scappare dalla propria quotidianità. Non credo che siano persone che stiano male a casa loro e pertanto infelici, ma solo gente insoddisfatta. Loro hanno la botte piena e la moglie ubriaca e le sofferenze saranno unicamente dell’amante (utilizzata a scopo di terapia per far andare avanti il matrimonio). Grazie ancora per le risposte, io ti leggerò sempre con piacere!

      • Sai qual è la verità? E che io essendo single, in questo periodo mi vedo sola, mentre penso a lui in famiglia tutto felice a festeggiare la gravidanza. So che in realtà dovrei festeggiare perché uno così non lo augurerei nemmeno alla mia peggior nemica

        • Cara Vittoria… lo sai bene quanto questo individuo sia penoso, incommentabile e ridicolo. Lo sai tu e lo sappiamo noi ragazze del blog… ma il cuore ha ragioni che la mente non conosce, non è forse così? I pensieri sono giusti, e tuttavia…noi questi personaggi immeritevoli li vogliamo lo stesso. Perché desiderare cibo avariato?che domande complesse… Ci possono essere tanti ragionamenti dietro, tante spiegazioni psicologiche ecc..ma io, che personalmente sto cercando di allontanarmi davvero da ben 2 “uomini”, il mio ex marito e un cialtrone capitato dopo, posso solo dirti di armarti di pazienza. Tanta. Amiche, poche e fidate, pronte a raccoglierti col cucchiaino. E non tornare indietro. Dì basta e anche se non ci credi, vai avanti. Ti farai tante domande all’inizio, che ti terranno sveglia la notte, ti passerà l’appetito o magari a te verrà e tanto, ti sentirai apatica e ti chiederai quando sarai di nuovo “viva”. Ma penso che ne varrà la pena. Io sto passando tutto questo e voglio pensare che dopo la tempesta,per quanto lunga, arrivi il sereno. Mi spiace sempre leggere queste storie, ognuna differente dall’altra ma con un comune denominatore, ovvero un cuore spezzato .. Ti abbraccio forte,non sei sola…qui tutte noi stiamo gestendo le nostre battaglie personali…ce la faremo

        • @Vittoria

          Pensa a che vittoria per te stessa la tua Dignità di persona e Donna

          Ecco ora sei libera e penso che piano piano tu possa renderti conto della emme di uomo con cui sei stata

          Insomma credo che tutte qui si abbia perlomeno imparato a cercare che il prossimo eventuale uomo almeno sia single e libero da qualunque legame

          Altrimenti è chiaro un Mega Cialtrone
          E qui ci stanno a mucchio la lista di questi uomini amanti del caxxxxxxxooooo

          Ecco cosa amano!!!!!
          Pensa a te stessa e che sia vita nuova per te!!!

          • Grazie davvero per le vostre risposte ragazze, ne avevo bisogno. Per me scoprire tutto questo in piena pandemia e da sola è stato devastante. Avete ragione su tutto e difatti la cosa che mi chiedo di continuo è come posso stare male pur sapendo che schifo è. Passerà per tutte noi, con un’unica differenza, noi ci riprenderemo e andremo avanti loro rimarranno eterni insoddisfatti costretti a cercare la qualunque per sopravvivere. Ovviamente mi ha contattato ma io l’ho bloccato ovunque. Grazie ancora per i consigli.

          • @Vittoria la pandemia finirà e potrai iniziare a fare casting per tutto il tempo che vorrai. Fai bene a bloccarlo se sei ancora suscettibile alle sue manifestazioni. Brava!

        • Cara Vittoria, sono single e sola anch’io adesso. La pandemia sta passando e ci aspetta una nuova rinascita. Da sole è molto meglio che con tipi così.
          Sul fatto che lui sia felice in famiglia ho qualche dubbio. Ha fatto tre figli con una donna che non ama. Se la racconta e continuerà a tradire.

  2. Se continui a stare con lui, sarai sempre sola.
    Da single avrai la possibilità di trovare una persona come te, con cui costruire qualcosa di reale e sincero.

  3. Il tempo alleggerisce il peso di questo zainetto di dolore. Ce lo portiamo sulla schiena e, ogni giorno che passa in silenzio, si fa più leggero.
    Non cé niente di sbagliato nel fidarsi di chi si ama, purtroppo o per fortuna certe condizioni sono favorevoli per entrambi e ci si trova davanti a certe evidenze negative quando le cose si fanno difficili.
    Alla fine ci si trova a pensare che di quel che c’era non cé più niente. È vero.
    Ma cé anche un sacco di spazio per il nuovo.
    E questo non è negativo per nessuno, mai!

  4. oggi è un mese da che la moglie l’ha scoperto. Qualche messaggio solo per chiedermi di perdonarlo (da neanche lui sa cosa…) e poi è sparito. Oggi i miei vecchi tratti ossessivi sono venuti tutti fuori e tutti insieme. Mi scervello per cercare un modo per provocarlo, fargli danno, farlo uscire fuori, perché non accetto che sia finita così, che mi abbia abbandonata e invece a casa sia di nuovo tutto rose e fiori. Ovviamente non farò nulla perchè la moglie sa chi sono e sa che lavoro con lui quindi il danno tornerebbe tutto a me sui denti e in più lui potrebbe schifarmi. Invece io voglio vendetta, voglio brillare e rendermi irragiungibile. A questo punto credo che non mi cercherà mai più, ma che almeno si mangi il cazzo a vedere cosa aveva e cosa ha perso.
    Scusate il messaggio da folle, giuro che non lo sono, ma oggi è uno di quei giorni in cui il dolore è salito tutto in gola e non riesco a mandarlo giù.
    Invece di fare danno ho pensato fosse megli scriverlo qui.

    • E hai fatto bene a scrivere a noi Blonde.
      Butta fuori tutto il dolore. Non sei pazza, sei ferita e chi ti ha ferito è l’ultima persona da cui te lo aspettavi.
      Lascia che il dolore ti attraversi però, non trattenerlo demtro di te.
      Hai detto bene sii splendente, sorridente, bellissima ma per te innanzitutto.
      Tu non hai nemmeno idea di che meraviglia sarai dentro e fuori quando riuscirai ad espellerlo dalla tua vita.
      Forza e coraggio, non sei sola.

    • La miglior soddisfazione non te la dà la vendetta. Te la da sapere che ti sei liberata di un senza palle che ti avrebbe trascinato per anni dentro un rapporto a metà facendoti perdere vita, spazio e autostima. Per cosa? Per un senza palle. Con un senza palle non si sta nemmeno da libere. Si tenga la sua vituccia del menga e che ti lasci una vita vera.
      Oggi ti pare doloroso ma tra qualche tempo ti renderai conto dello scampato pericolo. E lo farai con un uomo vicino che ti darà TUTTO . Non le briciole.

    • Sii bellissima e algida. Cortese se serve, ma una vera donna glaciale. La fatica ti sarà ricompensata in autostima.
      Sentiti una sorta di diva degli anni ’40 che si muove tra i paparazzi e gli agenti lusinghieri del Festival di Cannes. Non smettere mai di comportarti così. Se sei in crisi chiuditi in bagno e chiediti: cosa farebbe ora Marlene Dietrich?
      Quando sarete al lavoro, gestisci con freddezza quel che devi, no scorbutica, no maleducata.
      Inarrivabile.
      Puoi farlo. Il coglione si farà così piccolo che non lo vedrai nemmeno con la lente d’ingrandimento.

  5. Bionde insider quanto ti capisco…io dopo 9 anni scaricata e non sai quante volte ho fatto danno..ma davvero però solo nei suoi confronti. La moglie non sa di me almeno penso perché ad oggi da quasi 1 anno io non so cosa gli ha fatto chiudere la storia. Ma ora davvero vedo la luce in fondo al tunnel ma non sai quanto mi è costato. Il punto è che l’egoismo maschile non ha pari,il cosa conviene è l’ago della bilancia. Fare messaggi scenate non serve la cosa migliore è riprendersi la vita stringere i denti e andare avanti…cosa te ne fai di un uomo che torna solo perché tu gli sei corsa dietro? I sentimenti dovrebbero essere perché sono non perché ci sono condizioni…io sono arrabbiata con me stessa perché gli ho permesso cose che ogni donna non dovrebbe permettere..non perdere la dignità, è la cosa più importante che abbiamo. Loro non hanno niente erano infelici frustrati e depressi prima..figurati adesso con la pandemia rinchiusi in casa…una galera.

  6. ciao a tutte e ciao Alessandro.
    Volevo che sapeste che ieri ho cancellato il mio profilo Telegram, era il modo ini cui ci parlavamo quando lui era a casa, in queste 4 settimane ho controllato anche di notte se ci fossero suoi messaggi. (Perché ovviamente altrove bloccata, chiaro!)
    Avevo anche provato a darmi una regola, una volta al giorno, poi però mai rispettata, ovviamente.
    è stato doloroso ma ho dovuto guardare in faccia la realtà. Se non mi ha cercato quando ha potuto non lo farà più, e se pure fosse, se pure mi volesse, non sarebbe un account telegram a fermarlo. Volevo anche staccarmi da lui, da questa attesa dolorosa e vana, e in parte, ovviamente, anche predenrmi una piccola rivincita e fargli sapere che non sono qui a disperarmi e a pensare a lui in ogni momento (sì, ok, non ridete troppo ad alta voce ok?? 😀 ) . Anche se ho sempre saputo la realtà dei fatti, di fatto mi sono legata, innamorata, e forse in fondo, anche se non lo avrei mai ammesso una vita con lui, seppure difficile, l’avrei voluta davvero.
    Ce la farò. Anche grazie a voi.

  7. Ciao @Alessandro. Ho appena terminato di vedere la tua diretta sugli amanti ed il lavoro. Ero confusa e persa in questi giorni, ma tu mi hai aiutato a rientrare nella carreggiata. Parlando per me, le tue riflessioni su come gli uomini usino il lavoro per legarci…mi ha credo salvato. Lui in effetti ha sempre usato il lavoro come una sorta di bastone e carota con me. Sa quanto ami quello che faccio, sa che sto facendo un percorso di studi ulteriore per crescere professionalmente e quindi quando sono più propensa a parlare con lui ecc mi rende partecipe di molte cose. Quando invece tiro su il muro dell’indifferenza lui risponde con il tagliarmi fuori da tutto. Non avevo capito cosa si nascondeva nella sua mente. Il mio lavoro è importante ma lo è di più la mia serenità. Quindi da lunedì farò un cds anche al lavoro. Professionale ma distaccata come se parlassi a un elettrodomestico. E pazienza se mi terrà in panchina. Io sono brava e lo ero anche prima di lui. E il mondo del lavoro è pieno di occasioni. Avevo chiesto aiuto ed è arrivato. Non deludi mai. E detto ad un uomo…è quasi incredibile!! Un bacione

      • Invece tu @CaroAlessandro
        Oggi in video diretta mi hai fatto morir dal ridere
        Non certo per il sempre validità contenuto del tuo dire
        Ma per via di questa tua performance da Bllo addormentato nel bosco delle fatine che poi è @acasadiAlechesifailpisolinoprima della direttavideo #

        Ok non preoccuparti lo sappiamo qu il Blog ti capisce
        E poi il verde mela ti dona assai!!!!

        Ah ah
        È sempre bello utile e pure così famigliare seguirti sempre!!!!

  8. @CaroAlessandro
    Non hai sentito lo scroscio di applausi a piene mani che ti giunge da oltralpe???

    Ecco prima di uscire a fare la spesa appena vista la tua diretta video ,ecco ci tengo particolarmente a dirti GRAZIE
    Ecco che KASPITA che puntaTONA
    così ILLUMINANTE CHIARA E ILLUMINATA!!!!

    Stai veramente stendendo al meglio il PAPIRO
    Così immagino e visualizzo il tuo scrivere e poi trasmettere in video diretta il PAPIRO così grande rotolo di tanti consigli analisi cose da fare praticamente per tutte le Donne che sono in difficoltà e pure per chi ne sta ormai lontano da quella esperienza,ma che proprio perché sa cosa significhi averla vissuta ecco così pare che tutte ci si riunisca intorno a te e al Papiro dove sono contenuti i LIBRI non soltanto tuo e di Eliselle ,ma nostro e adesso sicuro acquisto quello da te indicato della Psicoterapeuta e Medico Giovanna Luini

    Una guida per stare al meglio e dato che al meglio non ci sta un vero limite raggiunto ma occorre la vita stessa ecco che lo leggerò sicuro

    E quindi
    Un Grand Merci!!!
    @Caro Alessandro in più leggerò con vero particolare interesse la tua intervista a Giovanna Luini sul prossimo numero di STAR BENE!

    Et voila
    Il camembert ,Acheteur le Vin a fromages mi aspetta ,ah ah ah
    Non solo fromage,mais aussi uomo nuovo!!!!!

    A la prochaine!!!
    Demain video a 19.00 heures!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ecco La matematica del cuore, il mio nuovo libro

Ci siamo finalmente! Ve lo avevo annunciato, molte lettrici lo aspettavano e ora posso dirvi, rivelarvi tutto: il mio nuovo libro si intitola La matematica del cuore e Dal 21 novembre 2019 potete acquistarlo direttamente su Amazon

@anpellizzari

Commenti recenti