Magritte

 

Gli amanti ai tempi del Coronavirus sono in quarantena.

 

Il virus ha reso tutto più difficile, soprattutto trovare le scuse per vedersi. Niente viaggi, riunioni fino a tardi, uscite con gli amici nei locali chiusi o ritenuti a rischio. Ma come, vai fuori a cena con gli amici in questo periodo? Hai voglia a dire alla moglie che tu al Coronavirus non ci credi, non ci badi…

Quindi, come mi scrive una lettrice: io credo che molte storie extra, in questo periodo, scoppieranno definitivamente. Difficilissimo trovare alibi per vedersi di nascosto!

Sono d’accordo ma con una precisazione, che estendo dalle coppie clandestine alle fidanzate Cenerentola: solo gli amanti già in crisi (amanti in liquidazione o riempispazi), o i fidanzati già in crisi scoppieranno. Perché la quarantena degli appuntamenti saltati o rinviati per loro dura tutto l’anno. Perché il Coronavirus ha solo prolungato il Natale e Capodanno con lui in famiglia, la settimana bianca con lui in famiglia, San Valentino con lui in famiglia.

La quarantena di adesso è solo un prolungamento della quarantena di sempre, quella che mette in primo piano la famiglia se sei amante o gli amici e gli altri interessi (se non ha un’altra) se sei la fidanzata Cenerentola.

Dicesi amante in liquidazione o riempispazi o Cenerentola quella che ultimamente (o dall’inizio della storia) deve prendersi le briciole del tempo che lui le concede. Quella che mai una notte insieme, mai weekend figuriamoci vacanze vere, quella che dopo i primi tempi di cene fuori ora riempie gli spazi che lui le concede, con scopate alla mattina presto prima del lavoro o in pausa pranzo, o che scadono alle 23 come la millantata riunione. Amanti che ormai rincorrono le feste comandate e spesso senza successo, che devono digerirsi i Natali perché si sta in famiglia, i Capodanni con gli amici di famiglia, persino San Valentino lo festeggia con la moglie “altrimenti mi scopre”. Donne che devono digerirsi foto di famiglia sui social dove lui abbraccia lei, sì proprio quella lei che dice che non scopano più, che non dormono più insieme, che non parlano più. Però gli fa il regalo e quando tu amante gli dici che cos’è questa cosa nuova che indossi lui ti dice che se l’è comprata da solo (ma alcune di voi digeriscono pure il “non potevo non accettarla”).

La fidanzata Cenerentola viene trattata come se fosse un’amante in liquidazione. Quindi subisce una quarantena che in questo periodo ha la scusa del Coronavirus (mica possiamo vederci che è tutto bloccato e non si può andare da nessuna parte), ma la quarantena c’era già perché lui, all’insegna della indipendenza di coppia e del “non fare la cozza” o, se va bene “io rispetto i tuoi spazi” (tradotto: non rompermi i coglioni nella mia area di vita privata, tu beccati i rimasugli, della serie ti scopo quando ho tempo e voglia) ha già saltato San Valentino con la scusa che è una festa commerciale (regalandoti un portachiavi da 2 euro), il Capodanno storicamente lo fa con gli amici, il Natale con i parenti che te li presenterà sempre domani, le vacanze un po’ per conto proprio un po’ insieme (cioè due settimane per i cazzi suoi tre giorni con te). La quarantena della fidanzata Cenerentola dura da tempo, altro che Coronavirus.

Quindi l’amante in liquidazione e la fidanzata Cenerentola sono accomunate da una quarantena fatta di mesi e che viene da lontano o, peggio, è iniziata già nei primi tempi della storia. Da uno squilibrio di coppia abissale, dove la donna ama ed è innamorata e lui dice di amare (lo diceva soprattutto all’inizio) ma non è innamorato, e quindi è il più forte. Lui non ha paura di perdervi, voi sì. È per questo che ingoiate bidoni e rospi. È per questo che dopo aver avuto il coraggio di litigare per il suo modo di fare e aver visto che lui contrattacca ed è pronto a lasciarvi nel limbo (lui vive benissimo senza di voi, si fa vivo per scopare al limite, voi avete bisogno di lui come l’aria) avete fatto retromarcia e adesso fate quello che vuole lui. Anzi: lui vi ha piegato addirittura a prevenire gli scontri, a censurarvi da sole perché “altrimenti si arrabbia e non lo vedo e non lo sento più per un po’ e sto male”. È un “amore” unilaterale quello delle amanti e fidanzate Cenerentola.

Care amanti e fidanzate Cenerentola, il Coronavirus è l’ennesima quarantena che lui, non il virus, vi impone, ma rappresenta una grande occasione. Quella di dire basta alle sue briciole, alle sue imposizioni “democratiche”, al suo disinteresse che segue l’onda del suo testosterone, ai bidoni, alle bugie, alle umiliazioni.

Basta. Sfruttate il Coronavirus per dargli il benservito una buona volta, soprattutto se è recidivo e lo avete riaccolto dopo vari codici del silenzio e lui è tornato perché “soffre senza di voi”, “non può vivere senza di voi” ma le sue mani sono ricolme solo di promesse  e zero fatti nuovi. Il tempo di riscoparvi per bene, il tempo di rifarvi fare l’amante o fidanzata Cenerentola, ed eccovi di nuovo in quarantena.

Se non approfittate adesso dell’ennesima prova provata che lui non è l’uomo della vostra vita ma la matrigna di Cenerentola la vostra quarantena durerà per molto tempo, e con lei le sofferenze aumenteranno. E sarà più difficile chiudere.

Infatti, care amiche amanti e fidanzate Cenerentola, il Coronavirus prima o poi non sarà più un impedimento, ma ci sarà la Pasqua, che non è con chi vuoi per voi ma lui con i suoi, e poi le vacanze estive, sempre senza di voi. E poi il grande rientro a settembre, dove vi giurerà un amore eterno destinano a fermarsi a Natale e feste comandate. Resterà poco per voi, virus nuovi o vecchi permettendo.

Amiche, pigliatela al volo l’occasione “Coronavirus” per sparire, bloccarlo, dimenticarlo. Usate questa vostra solitudine forzata come carburante per allontanarvi dalla Matrigna senza guardarvi indietro.

Siete già “allenate” a troppe quarantene, ora usate questo allenamento per fare la corsa finale e tagliare il traguardo senza di lui.

Non abbiate paura di perdere chi non c’è mai stato fino in fondo e chi ha già dimostrato che non ci sarà. Il Principe di Cenerentola la porta via dalla matrigna, non è anche la matrigna.

Sincerely yours

Ps: occhio che quando finirà il Coronavirus, perché prima o poi finirà, te lo ritroverai sottocasa con i pantaloni gonfi. No, non è “tanta voglia di rivederti”, è prostata più testosterone. Te ne accorgerai un secondo dopo che avrete fatto sesso. Mandalo in farmacia. O dalla mogliettina, quella che “non la sopporto” ma ci sarà sempre.

 

foto dal Wikipedia Gli amanti di Magritte

Condividi:

340Commenti

  • Lia, 1 Marzo 2020 @ 15:16 Rispondi

    “la quarantena di adesso è solo un prolungamento della quarantena di sempre” è da incorniciare… ❤️

    • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 16:11 Rispondi

      Grazie

      • Sofia, 12 Marzo 2020 @ 22:30 Rispondi

        Ti seguo . Ti ascolto .
        Dopo tre anni L ho fatto .
        La risposta è stata : sapevo che sarebbe arrivato questo momento , non posso aiutarti “
        Se solo avessi avuto le palle per farlo prima e rendermi conto del mio valore .
        Immenso .
        Grazie Alessandro per essere quella vocina che parla ad alta voce per chi non sempre riesce ad avere il coraggio de cuore .

        • alessandro pellizzari, 13 Marzo 2020 @ 00:06 Rispondi

          Forza Sofia ti sei liberata di una zavorra che ha preso tanto e dato poco

        • Sofi, 30 Marzo 2020 @ 18:05 Rispondi

          Assurdo… ma sono tutti uguali? Quando a settembre l ho lasciato(dopo 8 mesi) gli ho scritto che per me era finita e lui mi aveva risposto: sai che ti voglio bene ma insieme non si può stare..sapevo che saremmo arrivati a questo.
          Peccato che dopo due mesi non ce la facevo e sono tornata!che stupida
          Un bacione

          • alessandro pellizzari, 30 Marzo 2020 @ 23:01

            E lui ti ha accolto a braccia aperte ma soprattutto pantaloni calati. Perché @ti vuole bene”. Almeno non ti dice che ti ama

          • Sofii, 9 Aprile 2020 @ 22:44

            Hahahahha @Ale! Si è vero..almeno non ha esagerato dai… forse perché poco gliene fregava… si a pantaloni calati Ma Mica subito…. due mesi a parlare solo al telefono e poi si è concesso…
            forse troppi sensi di colpa per la moglie?

          • alessandro pellizzari, 10 Aprile 2020 @ 09:08

            Può darsi, soprattutto se è stato il primo matrimonio

    • annunzio dieire, 14 Marzo 2020 @ 19:33 Rispondi

      certo e’ spassoso leggere tutto cio’ noi che stiamo in quarantena e non abbiamo un c. da fare! per tutti ci vorrebbe un vero castigo divino una nuova creazione!…

  • Ariel, 1 Marzo 2020 @ 15:58 Rispondi

    @Caro Alessandro
    Bellissimo utilissimo e divertentissimo articolo!!!

    Quanto è vero che il n ogni esperienza è contenuto un aspetto che può essere sempre positivo

    Infatti ok adesso con Sto Coronavirus si vive male per diversi aspetti e sicuro ci si sente con me in un isolamento forzato

    Ottima ccasione per tagliare sti rami cialtroni secchi e sparire nel Giusto silenzio adesso m riprendo la mia vera vita e mando in farmacia…
    Con un vaffa però ci sta ci sono affezionata
    Mi riesce molto bene
    Ah ah ah ah

    Eh si Cenerentole svegliatevi che non è il vero principe ,ma un Cialtrone con gli attributi finti ….
    Bisognoso di Farmacia e che ci vadi ( vadi chiaro una presa in giro al posto del corretto che vada)
    E che quindi che il Cialtrone ci vadi accompagnato da cara mogliettina!!!

    Giustissimo!!!!
    Rendiamo utile questo tempo nefasto di Coronavirus!

    • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 16:13 Rispondi

      Grazie

  • Stella, 1 Marzo 2020 @ 16:04 Rispondi

    La cosa che mi rende più triste che lui è stato tutto il contrario ,ci vedevamo ogni giorno per quasi un anno e non per fare solo sesso ma come coppia ,andavamo a fare la spesa ,a fare passeggiate a visitare posti è capitato pure di dormire insieme e trovava scuse tramite i bambini per incontrarci anche il sabato o la domenica per parchi giochi o in altri luoghi,non c’è stata un giorno che io non l’abbia visto tranne se ero io che non potevo. Pensa che ci fu il periodo dell allerta meteo non si poteva uscire di casa per qualche giorno e lui mi ha voluto vedere lo stesso …eppure è finita e mi ritrovo a pensare a noi e a quello che è accaduto nella nostra vita e mi viene una gran tristezza.

    • Confusa (Ex), 1 Marzo 2020 @ 17:39 Rispondi

      Anche per me è stato così, per questo forse è ancora più dura perché l’abbiamo vissuta da coppia quasi, non da amanti. Però Stella anche le coppie si lasciano e spesso non in modo consensuale e bisogna trovare la forza per andare avanti e riniziare quando l’altra persona decide di non voler più stare con noi. Per cui anche se ci sono tanto momenti no la verità è che non abbiamo alternative, o lo superiamo o smettiamo di vivere, ma la seconda non è una opzione da valutare quindi la scelta è solo una.

      • Laura, 1 Marzo 2020 @ 23:20 Rispondi

        Io credevo davvero nella nostra storia, lo adoravo… Dopo tre anni mi manca ancora tanto… Cialtrone, bugiardo, narcisista!Come riempiva tutto!!! Ora quanta solitudine…

        • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 23:32 Rispondi

          Non ti amava

  • La, 1 Marzo 2020 @ 18:28 Rispondi

    Wow
    Ho scoperto oggi il tuo blog (grazie!)
    ..che dire..nei tuoi articoli tante verità nude e crude difficili da accettare quando si è ancora immerse nell’illusione..ma quando ti “svegli” non puoi che condividerle, dire “cakkio è proprio così” e renderti conto di ciò che è stato davvero, di quanta strada ancora ti mancava per poter dire veramente di essere indipendente ed amare te stessa..
    Io ho chiuso i miei rapporti con “la matrigna” il 13 di febbraio..si ,il giorno prima di San Valentino perché sapevo che non avrei ricevuto nemmeno una rosa,uno stupido peluche,forse nemmeno sarebbe venuto a darmi un bacio ..sì,xké noi per 4 mesi ci siamo visti solo da me,io nella sua vita reale,nel mondo alla luce del sole non esistevo..nemmeno come amica..quella migliore amica che lui avrebbe voluto accanto, nell’ombra beninteso,per tutta la vita..quella che lui “amava di bene”..che se avesse conosciuto prima di sua moglie sarebbe stata la donna della sua vita..se..ma..3 bambini..mia moglie..se..ma..intanto non riusciva a non saltarmi addosso..e io giustificavo tutto in quanto innamorata..ma amore non può essere quando passi giornate a piangere xké sai che non avrai mai un futuro e che i sentimenti non sono ricambiati davvero xke lui ama e vuole amare solo sua moglie..dopo natale i suoi sensi di colpa erano triplicati, verso sua moglie di cui si dice innamorato (davvero? talmente innamorato che la tradisci prima ancora del vostro 1 anniversario?), e verso di me a cui non poteva(/voleva?) dare di più (donna stupenda persona meravigliosa che merito il 100 % ,devi essere felice ecc ecc)
    ora la cosa più triste è che era cominciato tutto come una stupenda amicizia..ma il suo testosterone ci ha portato oltre,e io dopo tanti anni di solitudine l’ho voluto scambiare per amore xké lui era il mio uomo ideale..perfetto…compatibili in tutto e per tutto.. capirsi al volo..perdersi occhi negli occhi..ma il suo “ti amo di bene” era più che chiaro..
    Avevo cercato di chiudere più volte in questi mesi, ma cercando al contempo di restare amici..di non perdere almeno l’affetto sincero,la parte “pulita” del nostro rapporto..ma cosa poteva esserci di pulito in un’amicizia che non poteva essere dichiarata alla luce del sole?..infatti non funzionava,ci ritrovavamo di nuovo nel mio letto e io sentivo la mia dignità che si perdeva ogni volta di più.. ho dovuto trovare il coraggio di tagliare, ho pianto molto, ma sono fiera di me stessa e auguro a tutte le donne che soffrono allo stesso modo di imparare a volersi più bene,ad ascoltare di più la propria voce interiore,l’anima sa cosa è giusto,quando qualcosa va vissuto e quando invece è il momento di dire basta..imparate a distinguere la sofferenza vuota dell’attaccamento ad un amore illusorio dalla sofferenza del distacco, che quella vi serve..per crescere,per diventare più vere, più integre e più consapevoli di quello che meritate: un amore vero

    • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 19:06 Rispondi

      Benvenuta e complimenti per la ritrovata libertà

      • La, 1 Marzo 2020 @ 22:27 Rispondi

        Grazie 🙂

  • Vale127, 1 Marzo 2020 @ 18:29 Rispondi

    Quando mi viene malinconia, tristezza…quando i ricordi tornano prepotentemente…e il pessimismo mi fa pensare che non vivrò più un sentimento così forte…torno su questo blog e questi articoli sono un analgesico per il dolore.

    • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 19:07 Rispondi

      Onorato

    • Laura, 1 Marzo 2020 @ 23:23 Rispondi

      Un analgesico per il dolore anche per me

  • Dispersa, 1 Marzo 2020 @ 18:42 Rispondi

    Vediamo il lato positivo…. Lui con la scusa se ne sta a casa e le amanti nel frattempo incontrano altre persone interessanti…. Ops…. Succede!!
    Grazie @Ale…. Guarda che sono (siamo) in attesa dell’articolo ‘cosa succede durante il cds’!!

    • alessandro pellizzari, 1 Marzo 2020 @ 19:08 Rispondi

      Giusto

    • Confusa (Ex), 1 Marzo 2020 @ 19:27 Rispondi

      Anche io attendo quell’articolo!

  • Julie, 2 Marzo 2020 @ 00:14 Rispondi

    Il mio caso forse è un po’ diverso perché la sposata sono io… e il single separato è lui. Vecchio amore incompiuto ritrovato dopo molti anni, e fatto proseguire solamente pochi mesi fa come “disimpegnata frequentazione” finalizzata a piacere e leggerezza… Lo ha sempre specificato lui, e per me andava bene perché io resto con mio marito, mentre lui non cerca di più. Inizialmente in realtà ero in crisi nera, ma lui mi ha stoppato subito dicendomi che non mi avrebbe dato altro. Quindi mi sono rimessa la testa sulle spalle e ho rimesso in piedi il mio matrimonio. Però però… anche se nessuno di noi lo vuole ammettere, ci sono dei sentimenti… e dopo due interruzioni in pochi mesi lui è sempre tornato in fretta (io non l’ho mai cercato), stavamo male entrambi, ma in silenzio…. La verità almeno per me è che provo dei sentimenti per lui e che lui aggiunge tutto ciò che mio marito non può darmi. Per lui credo sia qualcosa di simile, ma nessuno esplicita nulla.
    Lui ha creduto fino a pochi gg fa che io non condividessi intimità con mio marito… ma dopo questa pausa mi ha chiesto se avessi incontrato altri. Forse ho sbagliato, ma sono stata sincera e gli ho detto che a parte mio marito, c’è un uomo che si è mezzo invaghito di me ma che non ricambio.
    Lui ha dichiarato di non essere infastidito dal fatto che ho rapporti con mio marito (non potevo negarlo!), ma temo che in generale queste mie confessioni lo possano avere indisposto… Ho sbagliato? In realtà dopo le mie ammissioni ci siamo visti in un bellissimo incontro dove mi ha lanciato una frecciatina ma nulla di più…

    • alessandro pellizzari, 2 Marzo 2020 @ 12:29 Rispondi

      No hai fatto bene. Non si “tengono” gli amanti mentendo sui rapporti in casa come fanno tanti uomini

    • Whiterabbit, 5 Marzo 2020 @ 18:29 Rispondi

      “ Quindi mi sono rimessa la testa sulle spalle e ho rimesso in piedi il mio matrimonio”

      ???

      • Julie, 5 Marzo 2020 @ 23:34 Rispondi

        Sapevo che qualcuno avrebbe chiesto delucidazioni in merito ad un’affermazione “paradossale”
        Quando ho incontrato quest’uomo, riemerso dal mio lontano passato (ero innamorata di lui molti anni fa ma lui non era pronto a costruire, così lo lasciai per quello che diventò mio marito….salvo poi cercarmi periodicamente per tutti questi anni), ero in crisi nel mio matrimonio e con me stessa. Inizialmente credevo di avere ritrovato l’uomo della mia vita e pensavo seriamente di separarmi, ma il mio “amante” non voleva costruire nulla di concreto, ad un certo punto ci siamo anche allontanati. In quel periodo ho provato a ritrovare me stessa anche grazie ad un terapeuta con cui sto facendo un percorso da anni, e ho capito a che tipo di mancanze rispondeva il mio amante…. Nel matrimonio ci siamo impegnati per migliorare molte delle cose che non funzionavano, e di fatto le cose hanno iniziato ad ingranare bene. Ma poi lui è tornato…. e non ho saputo dirgli di no. Nonostante sia consapevole delle mie debolezze e di ciò che ancora non va bene nel mio matrimonio, ciò non mi rende immune al desiderio del mio amante. Per certi versi lui ha avuto e ha tuttora una funzione terapeutica per me stessa e per il mio matrimonio.. così come io credo di averne per lui. Poi c’è da dire che io posso stare solo all’interno di un progetto, e questo è condiviso con mio marito…Il mio amante non vuole altro, e io non metto in gioco la mia vita per lui… anche se certamente proviamo dei sentimenti non esplicitati e anche se lui era stato la mia prima scelta… anche se ha preferito perdere il treno e rovinarsi la vita con un’altra donna, da cui è separato. Donne, vi sembrerò ipocrita o incoerente: io penso invece di essere trasparente nell’ammettere le mie debolezze e i limiti sia del mio matrimonio che del mio giovane e inesperto amantato privo di progetto.

        • alessandro pellizzari, 6 Marzo 2020 @ 08:36 Rispondi

          Fai parte di una cospicua maggioranza dove l’amante fa da stampella al matrimonio

          • Julie, 6 Marzo 2020 @ 09:22

            È vero e ne sono consapevole…

        • Memole, 10 Marzo 2020 @ 09:02 Rispondi

          Ciao Julie, nel leggerti mi sono ritrovata in molti concetti che hai espresso, anche se la mia storia è un pò diversa dalla tua. “Nonostante sia consapevole delle mie debolezze e di ciò che ancora non va bene nel mio matrimonio, ciò non mi rende immune al desiderio del mio amante.” Quanto vorrei avere una amica che mi capisca, senza essere giudicata. Un abbraccio.

          • Julie, 10 Marzo 2020 @ 14:48

            Ciao Memole, vorresti raccontare di te? Non so se per te sia ma stessa cosa, ma io mi se ti un po’ “diversa” da tutte le situazioni che leggo qui e quasi ho paura a dirlo Tutte le lettrici o quasi vorrebbero avere una storia esclusiva con proprio amante e finire il proprio matrimonio, per me non è proprio così…. Sarò cinica, o forse razionale: non lo so. Tu come la stai vivendo?

        • Memole, 12 Marzo 2020 @ 17:33 Rispondi

          Ho scritto qualche volta qui sul blog, in passato. Ho persino paura ad aprirmi seppur protetta da anonimato. La mia storia è diversa dalla tua, siamo sposati entrambi. Matrimoni normali, senza particolari problemi. Storia vissuta di comune accordo con leggerezza, senza promesse di amore eterno o alla ricerca di stravolgimenti. Scoperti entrambi praticamente subito. I rispettivi matrimoni non sono finiti. Non ci siamo più visti e non esiste speranza di rivedersi. Ma continuiamo a sentirci sporadicamente. Non ho intenzione di buttare via del tutto questo affetto, che comunque permane. Mio marito mi ha tradita per primo, in passato. Ho elaborato l’idea del tradimento: dal mo personale punto di vista l’ amante non toglie, ma aggiunge e arricchisce. Io stessa non ho la pretesa di poter “bastare” in tutti gli aspetti a mio marito per tutta la vita. Occhio non vede cuore non duole. E ammetto che anni fa ero la prima a puntare il dito contro comportamenti “immorali”. Ma poi è arrivata questa persona che mi ha stravolto. Facile giudicare, finchè non ti capita. Anche io ho fatto terapia. Anche per me lui ha una funzione terapeutica. Sarò egoista, distaccata, anormale. Non lo so. Questa quarantena non cambia niente, per me è solo un prolungamento di quella che c’è già, da più di due anni.

          • alessandro pellizzari, 12 Marzo 2020 @ 19:19

            Molti ti darebbero ragione

          • Julie, 12 Marzo 2020 @ 22:05

            Ciao Memole, mi sembra che alla base ci sia una certa dose di lucidità e realismo, che permettono di “collocare” le cose al proprio posto. Peccato siate stati scoperti…
            Abbiamo la stessa idea in tema di tradimento: io ci vedo un arricchimento, il mio rapporto coniugale è decisamente migliorato da quando c’è l’Altro, io stessa ho ritrovato e rivitalizzato parti di me stessa sopiti. Credo che nel mio caso specifico la figura dell’Altro stia avendo la funzione di accompagnarmi in una fase di cambiamento e miglioramento personale. Tutto ciò è possibile perché l’Altro non vuole altro da me, i ruoli sono chiari, il “contratto” è condiviso. È possibile se alla base c’è una buona gestione delle emozioni…

        • Memole, 16 Marzo 2020 @ 10:49 Rispondi

          Sì esatto i ruoli devono essere chiari e ci deve essere una ottima gestione delle emozioni. Ma bisogna anche mettere in conto che le cose potrebbero cambiare (es. essere scoperti, uno dei due pretendere di più.) Spero non ti capiti mai di essere scoperta. Hai voglia a far accettare il tuo punto di vista ad un partner tradito, deluso, che sta soffrendo… Non lo tranquillizza spiegargli che l’amante è un arricchimento per te e il matrimonio. Diciamo che l’ ideale utopistico sarebbe che tutti i coinvolti la pensassero uguale, cosicchè nessuno dovrebbe mentire, nessuno ne soffrirebbe e tutti ne trarrebbero vantaggio.

          • C., 16 Marzo 2020 @ 13:30

            Non condivido ma prendo atto che esistono anche le stampelle maschili.

            Bisogna avere un distacco dai sentimenti per gestire questa cosa da far paura.
            Mi sembra quasi innaturale per una sensibilità femminile riuscire a gestire tutto questo.
            Ma evidentemente tu sei la dimostrazione che questa cosa può esistere anche per le donne.
            L’unica cosa certa è che tu non sei più innamorata del tuo amante ma è piuttosto una specie di rivincita dovuta al fatto che lui non ti abbia scelta ed ora sei tu che lo tieni all’amo, perché tu non lo cerchi mai ma è lui che ha bisogno di te e tu nn ti sottrai.

            Hai bisogno di soddisfare sicuramente il tuo Ego, è questo il beneficio e l’arricchimento di cui parli….maledetto EGO.

            Se ci fosse più anima e meno EGO il mondo sarebbe sicuramente più bello.

            Prima o poi vi ritroverete a fare una scelta, sicuro.

          • Whiterabbit, 16 Marzo 2020 @ 16:39

            Devo confessare che anche io non ho ben capito questo commento..

  • LEI, 2 Marzo 2020 @ 08:31 Rispondi

    Noi siamo in una specie di quarantena, imposta dal fatto che lui è a casa in ferie perchè le figlie non vanno a scuola. Per di più una delle due è ammalata, quindi lui impegnato a fare il super mammo, mi manda foto dei farmaci che le sta dando. Essendo una famiglia di ipocondriaci, adesso tutto ruota intorno alla ragazzina.
    E quando lui ha un pensiero in testa, io scivolo immediatamente in fondo alla lista delle sue priorità. E’ proprio vero che gli uomini riescono a fare e a pensare una cosa per volta!

    • alessandro pellizzari, 2 Marzo 2020 @ 12:31 Rispondi

      Vero ma che non sia una scusa

  • Mitica, 2 Marzo 2020 @ 09:14 Rispondi

    Non abbiate paura di perdere chi non c’è mai stato fino in fondo e chi ha già dimostrato che non ci sarà….bellissima da imparare a memoria

    • alessandro pellizzari, 2 Marzo 2020 @ 12:35 Rispondi

      Grazie. Semplice ma vero

      • agnese1977, 3 Marzo 2020 @ 21:52 Rispondi

        ‘non abbiate paura di perdere…’ l’ho messa come l’info sul mio whatsapp che è visibile per tutti. Anche a me è rimasta questa frase nella testa dopo aver letto il tuo articolo… Poco fa ho sbirciato sul suo account… ‘ci sono…’. E no, non c’è.
        E non ci sarà. Ancora mi fa male ma va sempre meglio.
        E poi oggi ho fatto un grande passo, ho chiesto mio marito la separazione ufficiale. Il silenzio tombale a casa… Ma è il tempo per fare dei cambiamenti…

        • alessandro pellizzari, 3 Marzo 2020 @ 23:27 Rispondi

          Grande consapevolezza. È fondamentale

        • C., 4 Marzo 2020 @ 13:23 Rispondi

          Capirai durante la separazione se è davvero quello che vuoi.

          In bocca al lupo per il tuo percorso, Agnese.

          • agnese1977, 4 Marzo 2020 @ 19:52

            @C. mettere le cose sull’iscritto è solo la formalità. Sono quattro anni di un matrimonio inesistente. Altrimenti non credo che avrei mai tradito.
            Però ora pensandoci… magari loro veramente vivono in matrimoni bianchi come ci raccontano, senza più il sesso, il dialogo, i sentimenti come mio marito e come lui non si smuovono. La comodità ha troppo valore, più di qualsiasi altra cosa. I calzini puliti e tutta questa routine quotidiana è cmq più forte della voglia di essere felici…. E alla fine se ci lasciano o si fanno lasciare non abbiamo davvero perso nulla! Che uomini sono questi, mariti o amanti…?

    • Vale127, 3 Marzo 2020 @ 20:48 Rispondi

      Davvero semplice ed esaustiva !

  • LEI, 4 Marzo 2020 @ 10:50 Rispondi

    Agnese coraggiosa.

  • LEI, 6 Marzo 2020 @ 10:55 Rispondi

    Agnese posso chiederti se ti stai separando a seguito di un suo tradimento?

    Comunque noi, nonostante tutto, siamo riusciti a viverci la nostra giornata insieme, nel solito meraviglioso posto da quasi 4 anni. Che è un pò diventata la nostra casa. L’abbiamo sentita “nostra” da subito, perchè per come è costruita e arredata ci corrisponde molto.
    Addirittura abbiamo spesso fantasticato su quali modifiche fare se fosse davvero nostra.

    Lucio Dalla ha scritto che un amore è vero anche se non ha futuro…

    • agnese1977, 6 Marzo 2020 @ 12:22 Rispondi

      No @Lei, quella che ha cominciato a tradire sono stata io. Mio marito non mi ascoltava quando gli dicevo che le cose tra noi non andavano bene. E così mi sono trovata fuori ciò che a casa non c’era più.
      Poi ho incontrato lui ed ero convinta che potevamo avere un futuro insieme. E invece si è fatto lasciare dopo due anni…
      Con mio marito non ci voglio provare più, tanto non capiva allora non capirà neanche oggi. Anzi secondo lui noi siamo una coppia perfetta! Con stanze separate, nessun interesse comune e zero sesso da anni! E sono certa che non mi ha mai tradita!
      Mio ex amante mi ha fatto solo capire cosa non voglio più nella mia vita. Non voglio più lui (e nessun altro) come amante e non voglio un matrimonio finto. A questo punto meglio stare da sola

      • elledibi, 8 Marzo 2020 @ 06:05 Rispondi

        @Agnese1977
        È il mio stesso obiettivo ma nel mio caso devo fare molta attenzione per non perdere i figli. Mi sento in gabbia e scapperei anche da sola ma non posso fare questo torto ai bambini, per cui devo aspettare e fare tutto con calma.

        • EP, 12 Marzo 2020 @ 23:54 Rispondi

          @elledibi…nn capisco perché dici che hai paura di perdere i figli…

        • agnese1977, 14 Marzo 2020 @ 21:06 Rispondi

          @elledibi non capisco neanche io perché dovresti perdere i propri figli…

      • EP, 12 Marzo 2020 @ 23:52 Rispondi

        @agnese…in bocca al lupo! Leggendo te ho rivisto me qlche tempo fa…l’unica differenza è che ho iniziato la mia storia di amantato dopo 3 mesi che avevo iniziato la separazione! Anche io ho spesso pensato che cmq…il mio ex amante abbia avuto una finzione terapeutica…stampella nel momento più duro della separazione…ritorno all’essere donna visto che cn il mio ex nn c’era più nulla da un sacco di tempo…consapevolezza che pure io nn voglio fare più l’amante ma nemmeno mi accontento di un matrimonio finto. Sì… se nn arriva quello x cui. Ne vale la pena…mille volte meglio restare sola!
        Buon percorso amica di blog

        • agnese1977, 14 Marzo 2020 @ 20:50 Rispondi

          Grazie @EP

      • LEI, 14 Marzo 2020 @ 22:20 Rispondi

        Fantastica! Idee chiare e dritta per la tua strada.

  • Angelica2.0, 6 Marzo 2020 @ 12:15 Rispondi

    Ragazze, vi aggiorno. È accaduta una cosa per nè inaspettata e che ho sempre ritenuto teoricamente impossibile.
    Il mio ex amante sposato… non ho più progetti, ne trasporto sentimentale, ne attrazione sessuale. Me li ha spenti e non si è più riacceso nulla. Ho un vago ricordo di qualcosa che fu e mi fa sorridere.
    Però l’affetto, grandissimo, c’è, mi preoccupo seriamente per lui, gli voglio bene. L’affiatamento caratteriale e intellettuale pure. C’è una conoscenza profondissima. Ci sentiamo. Lui, lo percepisco attratto, ma paradossalmente ora il vincolo l’ho messo io… solo amicizia.
    L’ho friendzonato ecco…
    Sto bene, sono contenta che tante cose non siamo andate perse, ma percepisco bene che la mia vita si muove altrove. Se verrà qualcuno di interessante, il mio cuore è libero e anche pacificato.
    Lui non e pacificato quanto me, ma non è un problema che gli posso risolvere… strano come si siano ribaltati i ruoli, e sia io adesso a non poter dargli di più, e lui accetta…
    E un abbraccio a tutti e ad Ale in particolare!!

    • alessandro pellizzari, 6 Marzo 2020 @ 13:28 Rispondi

      Grazie. Una persona mi ha detto: le storie fra amanti sono come le altre storie. Finiscono. Perché ciò non di accetta come nelle storie normali? Perché chi le fa finire ha promesso mentito e barato. Non e il tuo caso. A te è scattato il relè. Basta dirlo

      • Annina, 6 Marzo 2020 @ 14:04 Rispondi

        Brava Angelica anche a me è successo cosi. Da un giorno all’altro. Fai conto che lavoriamo insieme e quasi i infastidisce ma ovviamente ho mantenuto un rapporto cordiale,

    • Ariel, 6 Marzo 2020 @ 14:29 Rispondi

      @Angelica 2.0
      Ovviamente mi auguro che tu sappia cosa stai facendo a te stessa
      Desidero metterti di fronte a una evidenza innegabile
      Che piuttosto che niente tant’È pur nella amicizia chiamala come vuoi
      Il dato reale è che dopo tempo
      Ancora ti sei piegata al suo volere attenzioni da te

      Faccio da avvocato del diavolo ,ma perché non mi convince affatto questo tuo slancio improvvisa rivalutazione di quest’uomo che oggettivamente te ne ha fatto di tutte e di più

      C’è chi si accontenta della così detta amicizia e che bello ci sentiamo
      E lui ci sguazza cosa credi ?
      Che sia il fragilone bisognoso delle tue attenzioni??

      Trovo molto rischioso per te questo PSEUDO RITORNO
      Che profuma di DIPENDENZA AFFETTIVA
      E che non riguarda soltanto il fare sesso ,a esserci sempre per il MANIPOLATORE RELAZIONALE

      Così certamente ti ici convinta che sei aperta a nuove relazioni ,ma tanto che aspetti che fai ?

      Ritorni indietro

      Sono ovviamente convinta di tutta la tua buona fede e convinzioni da vendere ,ma il VERO DATO
      È CHE TU TI PRESTI al suo RICHIAMO

      QUESTO NON AIUTA sicuro la tua vera autostima perché è inutile fare i BUONISTI con chi ti ha ferita sapendo di farlo

      E quindi tornare sui propri passi non è un buon segno di vera autonomia interiore pure se lo vesti di semplice amicizia

      Amicizia de che?

      Finché non sapremo distinguere la responsabilità di chi ha ingannato fatto del male e si continua a tornarci sopra vestendo tutto di rose e fiori ormai appassiti sui propri veri dolori
      Come x magia ecco sparito tutto la sua responsabilità
      Ecco perché le Donne hanno da curarsi della propria dipendenza affettiva

      • Angelica2.0, 6 Marzo 2020 @ 16:56 Rispondi

        Ariel, non è che se si prova affetto per qualcuno è dipendenza affettiva.
        Si può voler bene e avere piacere di sentire qualcuno con tranquillità…
        Se no per il terrore di questa dipendenza affettiva chiudiamoci in un eremo e via.
        Dipendenza è quando pur di avere questa persona attorno fai cose che ti svalutano e ti fanno male. Quando ne hai bisogno e ti inventi storie. Lui si è anche separato, ma non cambia nulla…

    • EP, 13 Marzo 2020 @ 00:03 Rispondi

      @angelica 2.0 mi ero persa di te…mannaggia!
      Sn felice che ti sia a questo livello…sai che conto di arrivarci anch’io prima o poi a questo? Bello sapere che qlcna c’è riuscita…ne odio…ne rancore…ne paura di ricascarci qnd lo incontri…solo la consapevolezza che è una persona a cui vuoi bene…cn cui hai un feeling eccezionale…ma poi alla scelta se uscire cn lui o uno che ti fa ribollire il sangue nelle vene…beh…esci cn quello del sangue e a lui dici tesoro…capisci vero? 😉 io e te ci vedremo la prox volta…

      • Ariel, 28 Marzo 2020 @ 13:05 Rispondi

        @Ep Pure illusioni ottiche
        Questo il mio modesto punto di vista
        Come si possa aspirare al continuare ad avere una sola che comunicazione con il proprio ex Chaiaramente mollato perché riconosciuto Cialtrone altrimenti non si sarebbe mollato

        Ecco poi le fanciulle ancora tornare indietro non importa con quale vestito di amicizia

        Ma ripeto amicizia de che?

        Pura illusione e mancanza carenza della propria autostima
        Ma dico io ,mio punto di vista personale,
        Il fatto di SAPER CHIUDERE X SEMPRE una relazione che ha procurato
        Sofferenza
        Perdita di tempo nel senso del investimento emotivo
        Voglia di immaginare un progetto
        Una esclusività di rapporto senza condivisioni di scopate con mogli o fidanzate presenti in attivo

        Chiaro la sofferenza patita
        La illusione creata da questi Cialtronzi
        Approfittatori della BONTÀ ALTRUI

        Fare ordine significa STOP
        NON TI ODIO NON SERBO RANCORE OKKEI
        Perché altrimenti sarebbe non amare se stessi farsi del male da sole,ma detto questo

        Lo STOP X SEMPRE È VERAMENTE AVERE LA PROVA CONCRETA CHE SI STA DAVVERO INDIPENDENTI E SI HA CAPITO COSA DAVVERO SIA STATO QUESTO EX AMANTE

        Con questo chiaro non voglio affatto dire che comunque ogni esperienza ha il suo grande valore appunto
        Un apprendimento qualcosa di veramente nuovo
        La propria vera indigenza interiore che significa ad esempio davvero saper chiudere la porta definitivamente col passato

        Amicizia de che?
        Crocerossine a vita?????

        Perdonate se mi permetto di esprimere il mio pensiero
        Ma sono o meglio cerco di essere me stessa fino in fondo
        Fermo restando che evviva la libertà di fare ciascuno la propria vita e scelte relative come si vuole

        Spero ben accetto comunque il mio abbraccione da qui❤️

        • Ariel, 28 Marzo 2020 @ 13:15 Rispondi

          @Ep
          Scusate non è indigenza ma integrità
          Essere un intero una forza propria interiore
          Amare se stesse!

        • agnese1977, 28 Marzo 2020 @ 23:10 Rispondi

          @Ariel sono d’accordo con te. Dopo essere ferite e prese in giro mille volte non si può passare sopra come se niente fosse. Non tanto perché crocerossine. E che sarebbe come calpestare noi stesse ma non più con i loro piedi ma con i propri. E lo trovo umiliante.

  • Anonimo, 6 Marzo 2020 @ 12:26 Rispondi

    Sei un mito Lei…sei la più imprevedibile nei messaggi
    In un messaggio sembri un uomo
    In altro una romanticona

  • Annie, 7 Marzo 2020 @ 21:30 Rispondi

    Nonostante il momento delicato… noi siamo stati insieme….

  • Florence, 8 Marzo 2020 @ 06:08 Rispondi

    E le coppie di mogli e mariti in crisi, con rapporti decotti e magari anche al corrente del tradimento, come resisteranno a questa convivenza forzata?

    • alessandro pellizzari, 8 Marzo 2020 @ 08:22 Rispondi

      Resistono per anni nel limbo figurati qualche mese

      • Florence, 8 Marzo 2020 @ 09:07 Rispondi

        È vero anche questo…

    • Clarabella, 9 Marzo 2020 @ 23:49 Rispondi

      Resisteranno…resisteranno…eccome se resisteranno…
      Decotti…stracotti…ribolliti…resisteranno.
      Resisteranno perchè per lui, questo periodo di convivenza forzata tra le mura domestiche, è motivo in più pet far in modo di insabbiare un tradimento quasi sgamato.

      Credevo, questa volta, le dicesse un po di noi…per iniziare finalmente questo percorso insieme…invece no…ha girato intorno all’ostacolo…cioè io!

      Mi fa molto bene leggere questo blog e le relative relazioni che ognunacdi noi riporta nei commenti.

      In ogni articolo di Alessandro, trovo pezzi della persona con la quale ho questa storia.

      Più leggo, più mi ritrovo a far parte di tante descrizioni, più son sconvolta.

      Devo solo trovare la forza di dire basta.
      Sembro drogata…questa è la verità.

      Credo davvero di avere bisogno di aiuto.

    • cossora, 12 Marzo 2020 @ 16:14 Rispondi

      Come hanno fatto fino ad ora. Che c’entra il virus? Anzi, decotto il matrimonio fa meno rumore, è una pappetta molliccia..

      • Outlier, 12 Marzo 2020 @ 17:35 Rispondi

        Sì infatti. Si faranno andare bene questa cosa con la scusa poi, passata la quarantena, di dire “non hai idea di quanto volevo stare con te, di quanto avrei voluto chiamarti e sentirti. Ma come facevo?” Ma questa sarà la cazzata successiva alla prima fatidica domanda appena di vede con l’amante “sei positivo al coronavirus?”

        • cossora, 13 Marzo 2020 @ 09:12 Rispondi

          Ma va dai, in certe circostanze le cose si definiscono, rivelano e se devono si chiudono da sole.
          Only the brave.. come è giusto che sia.

          • Outlier, 13 Marzo 2020 @ 13:44

            @Cossora. Infatti si definisce sempre di più.
            In tutto ciò c’è un chiodo se così posso definirlo che mi sta facendo il filo.
            Onestamente non mi sono ancora sciolta.
            È molto interessante oltre che un bell’uomo.
            Ma mi sento come vuota. È come se non riuscissi più a provare nulla per nessuno.
            È come se l’ex sposato a cui sono legata mi abbia succhiato tutto.

          • Cossora, 15 Marzo 2020 @ 06:48

            @out non é che ti sembra di sentirti vuota. Lo sei. Ma dipende dal fatto che gli avevi dato tantissima importanza e lui adesso ha lasciato vuoto il trono. È così, tira fuori queste sensazioni senza dare un nome o darti una scadenza, fatti fare il filo da questo nuovo, anche se non ti interessa.. non ti interesserebbe comunque magari, che ne sai? Non lo hai sposato che devi fartelo andare bene per forza! Affrontare una perdita senza aver parti da recitare è un vantaggio enorme.
            Dovresti averlo capito, visto cosa si legge qui.
            Abbiamo il privilegio di poter essere noi stesse davanti al mondo. Andiamone fiere!

  • Elisabetta, 8 Marzo 2020 @ 18:35 Rispondi

    Ora che gli spostamenti anche fra province devono essere motivati e giustificati da ragioni inderogabili augurerei a chi può beneficiarne di approfittarne per vivere il più serenamente possibile riscoprendo chi, vicino a noi, ha davvero bisogno di noi, non necessariamente un partner, ma anche un genitore anziano al quale forse nella nostra vita frenetica dedichiamo sempre poco tempo.
    Ci sono cose positive da vivere anche in momenti difficili come questo.
    A coloro che non merita di essere nella nostra vita è giunto il momento di dire addio.
    Non vale la pena sprecare tempo, sogni, vita per chi non ci ama.
    Ora, facciamolo ora, diciamo addio a queste situazioni, e preserviamo la nostra salute attuale e futura, fisica e mentale.

  • Mary, 9 Marzo 2020 @ 16:43 Rispondi

    Guardavo la data dell’articolo, oggi non è più ieri. Ho paura.

  • Outlier, 12 Marzo 2020 @ 09:59 Rispondi

    Comunque con il coronavirus e tutti a casa, è un po’ come le vacanze estive quando lui non si fa sentire perché sto con la famiglia.
    E come glielo giustifico poi a mia moglie che ti scrivo ?

    • alessandro pellizzari, 12 Marzo 2020 @ 11:17 Rispondi

      Cialtroni anche in pandemia

  • CDS2, 13 Marzo 2020 @ 11:33 Rispondi

    Io per fortuna non mi trovo in questa situazione, perché ho iniziato il CDS molto prima che iniziasse la quarantena.
    Da buon narcisista è ricomparso (prima che iniziasse la quarantena), mi ha contattata per sapere come andava con l’emergenza cotonavirus.. No comment!
    Ragazze, non tutto il male viene per nuocere…approfittate di questa quarantena per pensare a voi stesse, per amarvi, per rispettarvi…
    Iniziate anche voi il CDS!!!!

    • Cossora, 14 Marzo 2020 @ 17:52 Rispondi

      Mamma che pochezza la scusa del sapere come va col coronavirus!
      Conosco gente che usa l’autocertificazione per andare a correre perché in casa sbotta. Si la stessa gente che durante l’anno va tutto bene..
      Io ringrazio il cielo di non avere più in casa mio marito perché in questa occasione sta rivelando una certa pochezza. Per vedere i ragazzi gli ho chiesto di garantirmi due settimane di isolamento ma figuriamoci se rinuncia a pucciare il biscottino. Con una che ha due figli, che vedono un ex marito, che a sua volta chissà dove puccia.. e via ai contagi.
      Si chiama selezione di specie, giusto?
      Che abbia il suo corso quindi!

  • Artemisia, 13 Marzo 2020 @ 13:48 Rispondi

    In questo momento critico il pensiero di proteggere se stessi e la propria famiglia e di gestire le problematiche di lavoro e le logistiche negli approvvigionamenti è assolutamente prioritario alla relazione clandestina.
    Quelli meno innamorati dell’amante ritroveranno il piacere di stare con i propri cari e daranno maggior valore a questo, sicché l’amante si ridurrà a un punto distante nel loro orizzonte mentale.

    • alessandro pellizzari, 13 Marzo 2020 @ 15:06 Rispondi

      Anche perché non è sfruttabile fisicamente

      • Sofi, 29 Marzo 2020 @ 22:20 Rispondi

        Eh ma Ale .. Beh volendo sì con i messaggini e me ne sto accorgendo ora…prima della quarantena quando era a casa si faceva sentire poco… ora invece tutti i giorni…dal 10 di marzo … con videochiamate …io non so… suo figlio ormai dice: perché scrivi sempre a lei? E la moglie non capisco dove sia…..che cosa dica ..boh
        Fatto sta che quando sono scomparsa un solo giorno si è subito spaventato e mi ha scritto sparita?
        Ma io voglio vedere dopo la quarantena come si comporta! Io voglio stare con lui! E se comincia con le scuse glielo dico che è solo un bugiardo!!!!!! perché non mi aspettavo tutto questo farsi sentire adesso che stava con la famiglia! Mi ha stupita! Ma a questo punto penso che si annoi a morte con la moglie… e io sono un semplice piacevole svago… che tristezza (la nostra “storia” va avanti da gennaio 2019)
        Ciao Ale e grazie ❤️

        • alessandro pellizzari, 29 Marzo 2020 @ 22:56 Rispondi

          Come vuoi che si comporti? Correrà da te col pisello alla gola e quando si sarà fatto la sua scorpacciata ti dirà sono confuso mio figlio devo riflettere…

          • Cossora, 29 Marzo 2020 @ 23:06

            Io consiglio di farti una scorpacciata PRIMA e poi vederlo.

          • Sofii, 9 Aprile 2020 @ 23:09

            Hahahahah brava @cossora
            Ma tanto non avverrà perché l’ho debellato. E se dovesse tornare come dice @Ale (che mi fa tanto ridere tra l altro hahaha) lo ignorerò.. anche se dovesse fare un gesto eclatante…
            mi fa troppo schifo…. già 10 giorni che non lo sento e sto moooolto meglio! Cds power

    • C., 13 Marzo 2020 @ 15:18 Rispondi

      Restiamo a casa e tuteliamo i nostri cari.
      Che sia questo per tutti un momento di svolta e di consapevolezza del valore umano di ognuno di noi.
      Auguro a tutti voi e alle vostre famiglie di riscoprire l’unione vera e profonda ed il senso di ogni relazione umana, fatta di scambio e reciprocità.

      L’amore, il rispetto e la solidarietà siano i nostri soli ed unici obiettivi una volta usciti da questa pandemia mondiale.

      Vi abbraccio e vi bacio tutti virtualmente.

      • Lia, 14 Marzo 2020 @ 17:13 Rispondi

        Grazie per l’augurio @C. ❤️
        È un momento difficile per le coppie.. ufficiali e non.
        Per me andrà come per il corona.
        La grande maggioranza sarà asintomatica, continuerà a vivere pur essendo malata.
        Qualcuno si ammalerà e di questi pochi moriranno. Saranno quelli più fragili e con patologie pregresse.

        • Piccola, 14 Marzo 2020 @ 17:25 Rispondi

          Invece penso che per lui sarà un momento di ripresa in casa. Era stato scoperto, si sentiva in quarantena già prima perché lei gli impediva di uscire, di contattare gli amici, gli faceva storie quando era al lavoro per timore che mi chiamasse. Adesso che è 24 ore con lei non pensate si stranquillizzera’ e ritroveranno l’amore di un tempo?

          • Outlier, 14 Marzo 2020 @ 19:13

            @Piccola potrebbe pure raccontarsela in questa quarantena, ma appena c’è la libertà tornerà esattamente come prima.

          • Lia, 14 Marzo 2020 @ 20:31

            Sono d’accordo con @Outlier

    • oldplum, 13 Marzo 2020 @ 16:30 Rispondi

      Pare che in Cina ci sia stata un impennata dei divorzi. Gli psicologi sostengono che la convivenza forzata romperà le coppie già decotte. Perché questa non è una vacanza. È una cosa diversa.

      • Outlier, 14 Marzo 2020 @ 14:12 Rispondi

        @Oldplum ahahha secondo me anche se non va più non divorzieranno mai ahah

        • alessandro pellizzari, 14 Marzo 2020 @ 15:22 Rispondi

          Giusto il tempo di uscire ricontattare l’amante riscopare e ritornare dalla moglie

          • Cossora, 14 Marzo 2020 @ 17:44

            Anche secondo me. L’unica forza imbattibile è quella di volontà!

    • MP, 14 Marzo 2020 @ 14:20 Rispondi

      Sai, Artemisia, è da giorni che ci penso anch’io… è così che andrà. Eppure, nonostante tutto, nonostante la consapevolezza e il ripetermi tante volte tutto ciò che ci diciamo qui, nonostante l’allontanamento auto-impostomi già prima della quarantena, questo pensiero fa un male, ma un male che non avrei mai immaginato.

      • Cossora, 14 Marzo 2020 @ 18:01 Rispondi

        @MP tesoro fa male ma passa.
        Leggevo un libro di Olivieri, che parla della memoria del corpo, di come tratteniamo e ricicliamo le sensazioni negative fino a farle diventare dei veri e propri blocchi. Che poi impediscono lo sviluppo armonico. In questo modo si fissano dentro di noi solo realtà soggettive che ci impediscono di accedere a cosa succede davvero.
        La meditazione e l’agire nel rispetto del mio corpo (anche eliminando dipendenze e dormendo bene, nutrendomi in modo sano e dedicando tempo allo yoga) mi hanno aiutato molto e una volta preso il giro è difficile ricadere nella trascuratezza di se stessi.
        Un po’ meno necessità di servire a qualcuno (amanti ma anche figli) è sintomo di consapevolezza. Cerca di allontanare i ricordi, proprio distraendoti fisicamente. Lo pensi? Alzati e passa l’aspirapolvere. Ti viene in mente una scena romantica? Dieci piegamenti..caccialo via subito. Crea spazio per il nuovo!

        • MP, 15 Marzo 2020 @ 00:18 Rispondi

          Grazie! Sì, allontanare i pensieri è ciò che cerco di fare ogni volta… piano piano!

        • Io, 20 Marzo 2020 @ 13:40 Rispondi

          Buona idea

  • Dyna, 23 Marzo 2020 @ 20:06 Rispondi

    Come stai tesoro? preoccupato per l’epidemia finge di preoccuparsi per me, poi senza neanche leggere la risposta snocciola le sue paranoie, ipotizza di essere lui il contagiato perchè ha starnutito due volte e che sarà? tesoro ho bisogno di conforto vuole distrarmi farmi credere di essere ammalato motivando cosi le sue asseze, le sue mancanze, le sue bugie. E mentre cerco le parole per tranquillizzare la sua ansia mi ha gia abbandonata in pieno oceano… sola, reclusa, lontana da tutti, mentre lui poverino in casa con la moglie tutto il giorno, non puoi capire come mi sento! Ma da chi se non dalla persona amata da anni e anni, ti aspetti un messaggio in più, una telefonata, una dimostrazione spontanea. Invece lui ha troppo da fare, adesso che non ha più il problema tempo, la reclusione regala ore e ore ma lui non ha tempo per me, i social lo aspettano, in pieno rispolvero il leone da chat ha riallacciato pure con le sue ex. E lo fa apertamente! CIao Alessandro, un caro saluto.

    • alessandro pellizzari, 23 Marzo 2020 @ 23:05 Rispondi

      Un abbraccio

    • Outlier, 24 Marzo 2020 @ 06:57 Rispondi

      @Dyna. Sono tutti così. Anche a me, in aggiunta alle cose che ha detto a te, ha detto che in questo periodo bisogno salvaguardare le relazioni interpersonali altrimenti ci si allontana, non può scrivere sempre e soprattutto chiamare perché, poverino, come fa??
      Ma io nemmeno lo cerco più da tempo . È lui quello che ci prova sempre per cercare di avvicinarsi di nuovo solo per il sesso. Conosco il suo copione. Tanto per lui sarei solo una che gli chiede troppo, più di quanto dovrei.

  • LEI, 24 Marzo 2020 @ 09:21 Rispondi

    Tra di noi non è cambiato nulla, se non il non poterci incontrare. Io temevo che con la famigliola forzatamente riunita, potesse ritrovare gioie passate. E invece continua a cercarmi come prima.
    Continua anche il desiderio e il sesso virtuale. Credo che lei perseveri nell’astinenza.

    • Cossora, 27 Marzo 2020 @ 14:12 Rispondi

      Leggi questa tua descrizione. 3 giorni fa @LEI, non 3 mesi o 3 anni.
      3 giorni.
      Ma scaricalo e fattene un altro appena finisce la quarantena!

      • Outlier, 27 Marzo 2020 @ 18:21 Rispondi

        @Lei ma infatti, sembrava andasse tutto bene.
        Poi tornerà lo sai?

  • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 09:10 Rispondi

    Il “mio” sono costretta a sentirlo tutti i giorni per lavoro. Però, lui non mi parla solo di cose professionali, ma divaga, mi chiede come sto, chiacchiera del più e del meno, cerca dei modi per farmi distrarre, mi fa battute.
    Si preoccupa per me (questo sembra realmente), perché sono a casa da sola e chissà per quanto tempo rimarremo in quarantena… mi ha stressato letteralmente l’anima per giorni e giorni per farmi tornare dai miei (ma ahimè non si può), arrivando a dire di essere seriamente in ansia e preoccupato per me. Noi abbiamo sempre evitato di scriverci nei weekend, se non in caso di emergenze. Beh, è arrivato a dirmi di scrivergli se avessi avuto bisogno.
    Mi fa complimenti per il mio carattere e la settimana scorsa ha anche flirtato. Non riusciva a smettere di fare battutine a sfondo sessuale, al che gli ho detto, scherzando, che forse gli mancavo troppo e il suo inconscio parlava per lui (dato che non “riusciva” a trattenersi). Mi ha risposto “inconscio mica tanto”.
    Sono sincera nel dirvi che ci ho provato ad essere fredda, sul serio, ma mi basta “vederlo” o anche solo che lui inizi a farmi battute per farmi ridere e finisco per ricaderci… e pensavo: meno male che siamo in quarantena e riesco ad essere un po’ staccata ogni tanto, ma come farò quando tutto questo sarà finito? Mi manda di continuo “abbracci” virtuali, mi chiama con vezzeggiativi e mi punzecchia… sembra tutto tornato come prima che iniziassimo a stare insieme (fatta eccezione per le battute velatamente sessuali e i vezzeggiativi), quindi il periodo in cui ci provava. E’ in questa fase o forse è una cosa che mi sogno io? Mi sa tanto di déja vu, ma magari mi sbaglio.

    • alessandro pellizzari, 27 Marzo 2020 @ 09:41 Rispondi

      La quarantena fa ovulare gli uomini. È voglia condita da interesse più i meno sincero. Direi 90% voglia

      • Outlier, 27 Marzo 2020 @ 10:16 Rispondi

        Più che altro questo è il periodo in cui noi amanti del nostro ex sposato dobbiamo resistere, non cercarlo e non farci vive. Perché se lui scrive poco o per nulla non è perché è stato rapito dal coronavirus, ma perché non ci vuole.

      • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 12:35 Rispondi

        Ahahah!
        Mi devo sentire fortunata che un 10% sia interesse sincero?
        Non ho ancora capito cosa voglia da me… se vuole ricominciare daccapo o solo svagarsi durante la quarantena, o ancora farmi diventare scema. Oggi ha pure cercato di farmi ingelosire.

    • Dispersa, 27 Marzo 2020 @ 10:21 Rispondi

      Si sta preparando al grande ritorno….
      Ti fa rivivere le vecchie emozioni…. Solo che poi te la fa rivivere proprio tutte, quelle belle e quelle brutte!!
      Nessun déja vu…. Semplicemente il solito copione!!

      • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 14:01 Rispondi

        @Dispersa, grazie mille che mi supporti sempre, spiegandomi la logica dietro ai suoi gesti! Si sta preparando per il dopo quarantena, quindi..
        Che scatole però, non lo so se voglio rivivere tutto, cioè le cose belle ovviamente sì, ma il resto anche no, grazie.
        Il fatto è che io voglio che lui ritorni, ma non per farmi fare l’amante un’altra volta. Perché poi fra 6 mesi saremo messi di nuovo così e io non me la sento.

    • Ariel, 27 Marzo 2020 @ 12:13 Rispondi

      @Stella2
      No.n farti incantare dal “Serpente incantatore “ o meglio intortatore
      Invece fidati del tuo ottimo 6 senso che ti ha fatto scrivere che ti sa tanto di deja vu!

      Esattamente come da dinamica di maggioranza statistica
      E si diverte pure capisci il CIALTRONZO….?

      E certo per chi sta sola in casa ovviamente in questa situazione pare una benedizione tutta questa abbondanza di interesse per te
      Il farti ridere ancora quando in effetti la vita di adesso risulta sempre per via del Covid 19 con quel filo costante di precarietà della propria vita è quella dei propri cari lontani fisicamente da noi in molti casi e per caso.

      Quindi capisco bene sia adesso ancora più difficile staccarti interiormente da lui che ti solleva in parte la tua vita di adesso

      Ma tu ,ripeto,sei Forte e infatti 6 senso ti fa dire
      Deja vu

      Quindi segui il tuo 6 senso e lui comincia a vederlo con la scritta
      Vaffa……
      molto valida concreta posizione di tua Salvezza dal SOLITO CIALTRONZO DEJA VU!!!

      E che splenda il sole dentro e fuori dalla tua finestra sul mondo❤️

      • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 18:50 Rispondi

        Cara @Ariel, grazie di cuore per il tuo augurio innanzitutto, che rinnovo a te e a tutti gli altri <3
        Hai ragione, dovrei ascoltare di più il mio sesto senso, altrimenti cosa ce lo hanno dato a fare??
        E' vero, il fatto di essere sola da 3 settimane e non avere contatto con anima viva contribuisce a prendere con ancora più entusiasmo del dovuto le sue attenzioni, la sua preoccupazione, il suo flirt e i suoi complimenti.

    • Lia, 27 Marzo 2020 @ 13:51 Rispondi

      Ciao Stella2. Non ricordo esattamente la tua storia, ma non ti fa incavolare il fatto che si preoccupi e ti faccia notare una condizione che anche lui ha contribuito a creare?
      Se stai sola è anche perché lui non c’è…

      • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 18:58 Rispondi

        Ciao @Lia, forse non ti ricordi di me, ho raccontato la mia storia nel post “Lui non lascia lei, ma neanche te…”
        Lui è quello di aver detto di voler “riprovare” a sistemare le cose in famiglia e a rimettere ordine nella sua vita, perché ha un bambino di due anni e delle responsabilità anche economiche. Tuttavia, di fatto, nell’unica settimana in cui ci siamo visti al lavoro, dopo avermi detto questo, ha cercato un riavvicinamento più volte, anche fisico.
        Non mi ha nemmeno mai fatto promesse, anzi mi diceva che non avrebbe mai potuto lasciare la famiglia, anche se abbiamo spesso fantasticato di vacanze, una vita insieme, e il “comunque vada, saremo sempre insieme e uniti…” me lo ripeteva spesso (mi ha anche detto che sono la sua metà, perché ci completiamo in tantissimi aspetti e andiamo perfettamente d’accordo).
        Fatta questa brevissima sintesi, hai ragione, se sono sola è anche colpa sua. Non ho mai pensato però che effettivamente questo mi fa arrabbiare. Grazie per avermi fatto riflettere.
        Mi sono dimenticata di dire che la nostra storia è molto “giovane”, la prima volta ci siamo baciati a settembre, anche se abbiamo capito di piacerci a luglio (e ci siamo conosciuti a maggio).

        • alessandro pellizzari, 27 Marzo 2020 @ 19:55 Rispondi

          Vuole scopare. Punto

          • Outlier, 27 Marzo 2020 @ 20:03

            @Stella2 in effetti è vero. Se ha già cambiato idea, che vuole ricostruire con la famiglia ecc.vuole solo una relazione di sesso con te, lo sfogo del momento.
            Storia purtroppo nota.
            Cerca di resistere.

          • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 23:45

            @outlier, l’idea l’ha cambiata subito dopo aver detto che vuole sistemare con la famiglia, perché in realtà non sa nemmeno lui cosa vuole purtroppo! Mentre mi diceva che aveva preso la sua decisione, chiedeva a me se fosse la cosa giusta e di analizzare la cosa con lui! Lo avevo scritto in un altro post 🙂 per questo ora il racconto è frammentato..
            A parole dice una cosa e coi fatti un’altra (cioè cercarmi, preoccuparsi per me, ecc.). Per questo mi manda in confusione!

          • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 08:44

            Te lo ha detto: vuole sistemare con la famiglia ma vuole tenersi aperto il tuo letto e allora fa un mix

          • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 08:56

            @Ale ti rispondo qui. Sì, hai ragione, me lo ha detto chiaro e tondo. Peccato che così non sistema proprio un bel niente da nessuna delle due parti! Se vuoi veramente sistemare a casa, non continui a voler andare a letto con un’altra… a meno che io non sia la sua stampella?

          • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 09:23

            Lo sei al 100% la sua stampella

          • Ariel, 27 Marzo 2020 @ 20:13

            Esattamente
            Scopare,punto FISSO
            ah ah ah

            Non so @Cara Stella2 stai avanzando bene nelle buone riflessioni per te a difesa del tuo Valore speciale di Donna che non va condiviso con la moglie di lui

            Libero dai guai
            Libero dai legami ex o fidanzata
            Solo libero potrebbe funzionare davvero alla pari

            L’asse perdere questo dalla scritta sypulla fronte “ ti voglio scopare e basta”
            CIALTRONZO da immediato
            Vaffanculo x sempre

            Bacio da qui che non fa male di sicuro
            Forza Stella2❤️

          • Stella2, 27 Marzo 2020 @ 23:48

            @Ale penso tu abbia ragione, da me vuole solo questo, lo sto razionalizzando con il tempo. A volte faccio fatica ancora a crederci, non ci voglio credere.
            Forse mi vuole pure bene, ma l’amore non sa nemmeno dove stia di casa molto probabilmente, tutto concentrato solo sul lavoro, le sue “responsabilità” e in poche parole su se stesso (prima della quarantena cercava di passare a casa il minor tempo possibile). Non ha mai amato forse e mai amerà. Credo sia fondamentalmente abbastanza immaturo ed egoista…
            Prendere consapevolezza di questo, mi fa stare male e a volte piango, perché penso che per lui non ho alcun valore alla fine, se non quello di un’amica a cui vuoi bene e che ti piace fisicamente e con cui trombi alla grande, quindi, perché non tenermi come amante e farmi capire che posso essere solo questo, nulla più?! Quando l’ho messo alle strette, di prendere una decisione (e l’ho fatto per un mese e mezzo), alla fine si è sentito soffocare e ha dovuto allontanarsi. Più chiaro di così, che non vuole una cosa seria!!!
            Quello che non mi fa staccare completamente da lui, è che sembra esserci davvero un interesse verso di me non solo finalizzato al fatto che gli piaccio. Forse è solo molto bravo a farmelo credere?
            Lui è considerato da tutti una bravissima persona, e anche da me in realtà… contrariamente a quanto descritto spesso qui, non mi fa essere la sua discarica emotiva, non mi riversa addosso tutti i suoi problemi, non piagnucola e non mi ha mai raccontato bugie, mi ha solo dimostrato di essere molto confuso, alternando momenti in cui voleva dirmi basta ad altri in cui voleva stare con me. Una delle cose che mi fa rabbia, è che non riesco neanche ad odiarlo, perché non ne ho motivo.. non mi ha manipolato, non mi ha mai fatto del male, cerca sempre di proteggermi e di starmi vicino, in tutto, che siano miei problemi personali o al lavoro, … certo, limitatamente a come può (e sono consapevole del fatto che NON VUOLE essermi più vicino di così, perché volere è potere…! E altrimenti sarebbe qui con me!).

        • Bianca, 27 Marzo 2020 @ 23:26 Rispondi

          Scusa Stella,
          Immagino tu non abbia figli… a me verrebbe da vomitare se un uomo mi corteggiasse poco dopo aver messo su famiglia…capisco il matrimonio “stanco”.. ma cosi…
          Mi da tanto l’idea della situazione tipo:
          – a) mia moglie ora da piu attenzioni al pupo numero due e io pupo numero uno mi sento trascurato
          – b) mia moglie me la da poco e non si è ancora rimessa in forma e io cerco fuori

          Perche’ accidenti, io dico… ma uno cosi pezzo di palta che mentre la moglie gli ha appena sfornato il pupo (anche suo) si mette a guardar fuori… uno cosi .. sara’ pezzo di palta anche con me .. per definizione…o no?

          Boh…davvero non capisco

          • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 00:02

            @Bianca, no, non ho figli. Ho quasi 27 anni, lui 10 più di me.
            Quando è iniziato il tutto, era solo amicizia ed è iniziato per gioco (intendo il punzecchiarci), abbiamo anche cercato di non andare avanti, io non so perché lui lo abbia fatto e non mi ha mai spiegato perché abbia deciso di tradire la sua compagna con la quale sta da 9 anni, né io gliel’ho mai chiesto. Quindi, non so quali siano le sue motivazioni, probabilmente quelle che hai elencato tu. Oppure alla base c’è altro ancora, non lo so, non ho mai indagato.
            Sono stata sicuramente superficiale io ad accettare di avere una relazione con uno con un bimbo di 2/3 anni, ma onestamente non ci ho pensato. Pensavo solo a quanto mi piacesse, al feeling che avevo con lui, a quanto mi facesse stare bene anche solo parlare con lui, e basta. Se tornassi indietro, quando è iniziato tutto, non ti avrei mai detto che sarebbe andata a finire con noi due a letto.

          • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 00:23

            E comunque anche lui si è definito un grandissimo pezzo di EMME 😀 sia nei confronti della compagna sia nei miei… E di poter tenere un corso su “C******* numero uno”. Un po’ di presa di consapevolezza, però a posteriori sono capaci tutti.

          • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 08:51

            Macché consapevolezza. Ci sguazza

          • Whiterabbit, 28 Marzo 2020 @ 08:52

            @Stella2 hai tutta la vita davanti. A 27 anni una relazione con una persona che ti fa soffrire (libera o impegnata) non dovrebbe nemmeno essere meritevole di sprecarci 10 minuti per pensarci.

  • lei, 27 Marzo 2020 @ 10:06 Rispondi

    Per quanto mi riguarda l’evoluzione invece prosegue in negativo. E’ molto tiepido, pochi messaggi. Ieri ho provato a dirgli che ho la sensazione che non sia più tanto interessato a parlare con me, ha accampato scuse stupide. Non ho intenzione di scrivergli, ma tanto lui sa che sono sempre io a riprendere il filo, quindi può permettersi di fare il sostenuto. Non si rende conto che stavolta sta rischiando davvero grosso.

    • alessandro pellizzari, 27 Marzo 2020 @ 13:52 Rispondi

      Ci sono quelli che si fanno vivi perché hanno le voglie e quelli che a furia di non farlo gli passano. E quindi tu non sei più utile

      • Outlier, 27 Marzo 2020 @ 13:56 Rispondi

        Così poi da rifarsi vivi a quarantena ultimata?

  • Mary, 27 Marzo 2020 @ 14:55 Rispondi

    Io non so dove vivete, in quale zona d’Italia, ma a parte seguire i consigli dati da Ale, e usare la quarantena (o periodo di contenimento) per iniziare il CDS, chiuderei queste “relazioni” per il proprio bene complessivo. O se volete tenerle aperte fatelo con la coscienza che tramite i messaggi state aiutando un uomo, o una donna, a vivete più serenamente la convivenza forzata in casa (ma domandatevi che ritorno avete nel fare questo), ma non costruite sopra le illusioni e le fantasie che vi verranno sparate contro (immagino ancor più in questo periodo), e se fino a prima della pandemia si poteva cadere nelle aspettative, la situazione reale dovrebbe fare comprendere che sarà molto difficile che “passata” questa una persona si separi, anche perchè il ritorno alla normalità, se mai vi sarà, sarà ben oltre quanto si possa quantificare. Probabilmente le scuse classiche (uscita con amici, partita di calcetto, adesione al circolo XY, ect.) non saranno più applicabili, quindi se vi trovate ancora ammantate e venite condite del giorno in cui lo rivedrete, fatevi due conti, anche rispetto alla vostra salute, perchè finchè non ci sarà un vaccino, il rischio di vedere un uomo che per prassi vi mente e pone il suo egoismo innanzi tutto, potrebbe portarvi a incontrare una persona asintomatica.
    Se in questo periodo il carico di emotività è alto, e l’idea dell’ammoreee aiuta ad ingannare il tempo, quando scadrà non sarà necessariamente come si potrebbe credere (corsa da avvocati per separarsi) ma aumenterà la visione razionale, tanto più se già era presente prima.

    • Cossora, 27 Marzo 2020 @ 19:31 Rispondi

      Si @Mary. A me sta salendo la razionalizzazione in effetti.

      • Outlier, 28 Marzo 2020 @ 07:29 Rispondi

        @Cossora a te come procede? Ero rimasta che avevi avuto forse una svolta.

        Comunque io penso che una volta che questa storia del Coronavirus passerà, perché passerà, tutti quelli che adesso sono magicamente scomparsi o tornati per forza di cose all’ovile, torneranno a bussare alle amanti.
        Spero che in quell’occasione tutte noi saremo in grado di dirgli “Non ti sei fatto vivo per il coronavirus o sei diventato magicamente asintomatico. Adesso te ne vai a quel paese”

        • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 08:53 Rispondi

          Nove su dieci si rifaranno vivi. E diranno: sai questo periodo di prigionia con lei e senza di te mi ha fatto seriamente pensare a noi. Mentre ci pensiamo potremmo ricominciare a scopare

        • Cossora, 28 Marzo 2020 @ 12:14 Rispondi

          Procede, ci sono giorni semplici in cui si ha voglia di scriversi e sembra di non vivere se non si mandano cuori e disegni, ed altri in cui l’umore e il tono della giornata è più basso. Abbiamo una differenza di energia molto marcata, questo lo sto notando. Personalmente in queste condizioni tendo a non alzare discussioni visto che non si sa quando ci si potrà guardare in faccia dal vivo. La mia vita è la vita che voglio e non divido spazi h24 con persone in conflitto. La sua (non faccio domande e non mi spiega nulla) a volte è poco spiacevole, ma lo deduco da piccoli particolari.
          La fisicità manca ma le condizioni esterne tolgono un po’ di priorità.
          Non è facile, ma credo che il legame adesso sia da proteggere, non da attaccare.
          Opinone mia.
          Grazie per avermelo chiesto, tu @Outlier come stai?

          • Outlier, 28 Marzo 2020 @ 13:41

            @Cossora sto cercando di razionalizzare sempre di più.
            Lui continua a scrivermi per sapere come va, come sto ma onestamente non gli rispondo.
            Mi taglio anche le mani ma non rispondo.
            Non ti nego che a volte clicco su rispondi ma poi cancello subito.
            La cosa che mi sta turbando è che mi sta scrivendo un’altra persona, single questa volta. Il punto è che vuole solo sesso.
            Pure questo mi dico? Cosa c’è che non va in me che gli uomini sono attratti da questo?
            Quindi sto cercando di fare pace con me su tutto

          • Cossora, 28 Marzo 2020 @ 20:47

            Oh @Outlier tesoro.. la vita è fatta di momenti e in questo momento ti direi: prendi il solo sesso (se ti piace).
            Ho appena avuto uno scambio con lui su una questione comportamentale, roba pour parler e.. io ogni tanto penso che per certe cose non ce la possiamo fare. Perché ci sono incastri perfetti su certe cose e disastrosi su altri?
            Man mano che sono cresciuta mi trovo dolorosamente davanti a una realtà: mantenere le relazioni umane è difficile.
            Si perché passata la novità che ti fa apprezzare pure lo yogurt magro di soya.. a una certa ti chiedi se dovrai sempre mediare. Non é molto che sono in casa da sola, meno di due anni.. ma é come se lo fossi stata da sempre.
            Come si fa a riabituarsi?
            Per quello parlo di bisogno, la mia opinione è che solo il bisogno e la paura di non farcela da sola ti fanno rimetter su un rapporto a due h24.
            Dilemmi da coronavirus?

          • Outlier, 29 Marzo 2020 @ 10:29

            @Cossora credo che avendo assaporato la libertà che hai avuto il coraggio di scegliere certe mediazioni sono pesanti se non vengono spontanee.

          • Cossora, 29 Marzo 2020 @ 15:38

            Si @Out più che libertà è il non dover rendere conto a nessuno. poi confesso che per una decisionista come me, questa fase “non posso cambiare le cose quindi faccio altro” è molto rilassante. Lui lavora h24 weekend compreso. Io vi scrivo in bikini sul balcone, ho qui il mio libro da iniziare, alle 18 ho una sessione di pranayoga e almeno 4 serie di genere diverso su netflix da assegnare ai momenti della giornata più adatti. I ragazzi sono meravigliosi e il grande ha sempre tante iniziative che stimolano e attraggono il piccolo. A me questa solitudine, questo tempo dilatato per me piace tantissimo. Mi sa che farò fatica a riaccettare proprio tutto nella mia vita…

          • Outlier, 29 Marzo 2020 @ 19:51

            @Cossora forse questa quarantena forzata è capitata al momento giusto per tutti.

    • C., 27 Marzo 2020 @ 22:31 Rispondi

      Bentornata Mary,
      Sono sempre musica le tue parole per me.

      Sei una grande e tostissima guerriera!

      • Mary, 28 Marzo 2020 @ 10:37 Rispondi

        Grazie @C. semplicemente è passato. I guerrieri sono negli ospedali oggi. Se torno indietro con la mente, pensando a chi ancora oggi si trovi ad essere amante, potrei fare l’elenco dei mille problemi/motivi che avrebbe tirato fuori lui, a cui aggiungere il covid 19, i problemi economici dovuti allo stop lavorativo, ect. Tutta robetta lecita e comprensibile, facile alla comprensione umana, ma la sostanza rimane sempre una persona “che tiene famiglia” e che porta avanti la sua vita.

        • C., 28 Marzo 2020 @ 15:29 Rispondi

          Hai ragione

    • Dispersa, 28 Marzo 2020 @ 16:29 Rispondi

      Concordo…. E spero che in questo momento così delicato tutti abbiano avuto modo di riflettere e di capire a chi e cosa dare priorità nella propria vita!!

  • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 00:21 Rispondi

    @Ariel ti scrivo qui, non sono riuscita a rispondere direttamente al tuo commento sopra.
    Grazie dell’incoraggiamento e del supporto <3
    Spero di essere abbastanza forte da riuscire a progredire nel mio percorso e a farmi finalmente rispettare e diventare lucida 🙂 ma ehi, sto sopravvivendo a una quarantena completamente da sola, lontano dai miei famigliari e amici, che può essere lui di così tremendo?!?!

    • Outlier, 28 Marzo 2020 @ 09:01 Rispondi

      @Stella2 se lui ha deciso di recuperare con lei sbaglia a dare illusioni a te. Perché lui non vuole altro che una trombamica.
      Io quando al mio ex lui glielo chiesi apertamente non mi disse nulla perché era la verità. E con il senno di poi ci sono arrivata. Ma prima mi ha tenuta con il tira e molla per anni.
      Se puoi cerca di vederlo davvero.
      È facile a dirlo lo so
      Ma al ritorno della normalità come ha detto Alessandro vorrà solo una cosa. Come la maggior parte

      • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 09:24 Rispondi

        Non è che sbaglia a dare illusioni è un truffatore sfruttatore

        • Ariel, 28 Marzo 2020 @ 11:33 Rispondi

          @Caro Alessandro quanto condivido la tua precisazione dei termini

          Importante quanto resta importante chiamare le cose col loro vero nome!!!!

          No illusioni,ma
          Truffatore sfruttatore

          Ecco come cambia la reale percezione di chi sia
          E cosa voglia questo CIALTRONZO!!!!!

          Chiamiamo le cose o persone col loro VERO nome
          Altrimenti non resta chiara la realtà.

      • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 10:22 Rispondi

        @Outlier, grazie della tua testimonianza, cercherò di vederlo. Come dici tu, è facile a dirsi e difficile a farsi.

        Però forse mi sfugge qualcosa, non comprendo le logiche che dominano la mente di questi “uomini”…
        Se loro decidono di voler sistemare le cose a casa e allo stesso tempo di avere l’amante, in realtà a casa non stanno sistemando proprio un bel niente!!! Perché se vado a letto con un’altra, cosa posso dire del mio rapporto con la persona a cui dovrei essere fedele?!?! Per me è un controsenso, ma magari sono io che semplifico sempre troppo. Non riesco a capacitarmi. Se hai preso una decisione, dovresti essere coerente prima di tutto con te stesso. Altrimenti non hai preso alcuna decisione e vuoi semplicemente fare quello che facevi prima e basta.

        Penso abbia detto di aver deciso, per farmi intendere di non volere una storia seria, di starmene buonina al mio posto e non pretendere nulla, e rivedo molto dell’uomo ombra in lui… quando il gioco si fa serio, i codardi si ritirano!!
        Quando l’ho messo con le spalle al muro, lui mi ha detto che non era in grado di prendere una decisione. L’ha fatto solo quando il piccolo è stato male (due giorni dopo avermi detto che non avrebbe mai potuto prendere una decisione, né in un senso, né nell’altro) e allora magicamente ha deciso di assumersi le sue responsabilità.
        Penso si sia convinto che a lui conviene fare così. Per i soliti motivi a cui conviene a tutti gli uomini!! Mutuo, figli piccoli, cosa diranno la famiglia, gli amici, lei non lavora… ecc, ecc.. Cioè: comfort zone (con la compagna che cresce il figlio) + amante, crede di avere fatto bingo!!
        La quarantena mi fa fare troppe pippe mentali, scusate ahah

        • Cossora, 28 Marzo 2020 @ 15:53 Rispondi

          Non puoi comprenderle perché a 27 anni non è questa l’esperienza corretta.
          Non che lo sia dopo, però la tua struttura emotiva si costruirà su basi di frustrazione e sofferenza che ti porteranno ad essere insicura, sarebbe meglio arrivare alla maturità piena con un esempio chiaro di cosa è un rapporto costruito in due e ad armi pari.
          Immagina una relazione come una torta di mele.
          Prima si impara a farla seguendo la ricetta con gli ingedienti giusti e nelle quantità giuste. Usando la bilancia e le renette.
          Una volta che sai farla e ti riesce bene per anni.. hai la facoltà di fare variazioni o di prepararla con quello che hai in casa, dosando a occhio. Non sarà la torta originale ma ognuno ha i suoi gusti..

          • Stella2, 29 Marzo 2020 @ 12:46

            @Cossora grazie per questa bellissima metafora.
            Sto sbagliando tutto in partenza.

      • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 10:29 Rispondi

        Ho una domanda che mi tarla il cervello…
        Uno che ti dice “provo un sentimento molto forte per te (attenzione, non ha detto amore, però c’è da dire che la nostra relazione è di pochi mesi), sono molto preso e questo mi spaventa molto, è una cosa che non voglio ammettere a me stesso”… che cosa significa nella mente di un uomo??

        • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 12:38 Rispondi

          Che non è innamorato ma vuole tenerti per scopare

          • Stella2, 28 Marzo 2020 @ 12:43

            Grazie mille @Ale, avevo bisogno di una tua ennesima conferma!

          • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 18:32

            Sono qui per voi

          • Dispersa, 28 Marzo 2020 @ 16:19

            Non è che uno ha paura di innamorarsi…. O lo è o non lo è!!

        • Outlier, 28 Marzo 2020 @ 13:38 Rispondi

          @Stella2 scappa. Mi sembra di risentire a me quando diceva “Io non ti amo, ma provo una cosa molto forte per te”.
          Ha ragione Alessandro, tu gli piaci molto fisicamente e così sarà sempre e quindi si, vuole solo scopare.
          Sicuramente lo attiri di più lato fisico.
          Quindi per rispondere all’altro tuo commento, vuole lasciare tutto come sta. A casa tiene tutto in ordine e poi con te si svaga.

          • Mic, 28 Marzo 2020 @ 19:40

            Concordo, approfitta di questa parziale sincerità per lasciarlo nel suo brodo. Quantomeno ha avuto il buon gusto di non dirti che ti ama alla follia

        • Lia, 28 Marzo 2020 @ 13:51 Rispondi

          Stella2, il problema siamo noi che ci aggrappiamo a qualsiasi cosa, come se fossimo in grado di fargli fare quello che lui non vorrebbe…
          Lui sa bene cosa vuole e fin dove spingersi.
          Lascia stare, un uomo è capace di dire tutto in preda ai fumi dei suoi ormoni… si potrebbe scrivere un libro solo su quello.
          @Ale, ti divertirsi un sacco a scriverlo…
          Che dire, lui ti ha detto a chiare lettere che la sua situazione non la cambia.
          Fidati, stai pian piano scivolando in una relazione che
          ti farà soffrire. Tutte abbiamo attraversato la tua fase in cui ci si sente belle e speciali…la protagonista di una storia unica che non può che avere un lieto fine. Ho smesso di contare la volte in cui mi sono detta:
          ma se io fossi presa da qualcuno così tanto come lui lo è da me, non riuscirei a non chiudere con il mio compagno!
          Infatti, che volpe! Io l’ho fatto e lui no. Un abbraccio

          • Stella2, 29 Marzo 2020 @ 12:43

            @Lia, @Mic, @Outlier, @Artemisia, avete ragione, gli piaccio molto fisicamente, spero anche caratterialmente, mi viene da pensare, altrimenti prima non saremmo diventati amici…
            Ma alla fine, se ci ripenso, come faccio a pensare che lui possa essere innamorato di me, dopo che abbiamo passato talmente tanto poco tempo insieme…!!
            Sono io che ho esagerato, che ho idealizzato lui e quello che significa per me. A volte penso sia solo per la mia età. Mi sono anche tanto lasciata trasportare dalle belle parole che mi diceva, da questa cosa travolgente che sentivo… forse volevo solo essere innamorata, non lo so!
            Non è una relazione normale, in cui in 5/6 mesi ti frequenti assiduamente, no, qui bisogna razionare il tempo. Come si fa ad innamorarsi di una persona con cui sei stata in totale 10 giorni??
            Insomma, penso di avere sbagliato io in primis ad aver ingigantito questo sentimento, in fondo non lo conosco bene e magari ho preso un gigantesco abbaglio e sto cercando di tornare coi piedi per terra e razionalizzare il tutto. Magari col tempo scopro che in fondo, non siamo poi così tanto compatibili caratterialmente come crediamo.
            La sua situazione non la cambia, esatto, così ha “deciso”, ma in fondo, se ci sono uomini che non riescono a decidersi neanche dopo anni di amantato e di innamoramento, come posso io pretendere questa cosa da lui?!

            Grazie a tutte che mi aiutate ad aprire gli occhi!!

          • EP, 29 Marzo 2020 @ 13:50

            @stella2 così giovane e già così saggia! Dai su…sei sulla buona strada, cm Lilly stai prendendo dal blog quello che ti serve per uscirne in bellezza…
            Solo su una cosa mi sento di dissentire…cn un sorriso sulle labbra xò…no tesoro nn è solo colpa della tua giovane età…molte di noi qui potremmo essere la tua mamma…eppure ci sm fatte abbindolare dalle parole…abbiamo idealizzato quella persona…ci sm fatte trasportare dal sentimento…che nella maggior parte dei casi era solo nostro!
            È la ns debolezza….ma anche la ns forza qnd capiamo dove veicolare tt questo amore che ci portiamo dentro!
            A volte dico che qnd rinasco voglio essere uomo x fare meno fatica…nella realtà xò nn ci credo mica tanto…il cosiddetto sesso forte nella maggior parte dei casi è troppo poco indipendente, seduto sulle sue sicurezze e piagnucoloso x i miei gusti… è come se vivesse un terzo della vita che vivo io! Troppo noioso!

          • Outlier, 29 Marzo 2020 @ 14:20

            @EP anche io penso la stessa cosa tua a volte, quella di rinascere uomo, ma poi mi dici che pure così non sarei razionale ma sempre di sentimento.
            Col senno di poi intristisce, almeno per me, tutto il sentimento che in realtà volevo privasse per me.

  • Angelina, 28 Marzo 2020 @ 13:01 Rispondi

    Ciao Ale, ciao ragazze io sono ritornata indietro dopo la sua ennesima uscita di casa, dopo che mi aveva detto che voleva stare da solo,dopo che non ci siamo sentiti per una settimana e che qualche giorno prima di Natale mi scrive dicendomi che gli manco,che lui non sta bene,non è stabile e che ha deciso di intraprendere un percorso suo personale per farsi aiutare, ma è ritornato a casa,non perché ci voglia restare eh ma non riesce a fare quel passo…si alternano mesi pieni di amore, sentimento nei miei confronti, facciamo più cose insieme che non avevamo mai fatto,lo sento presente è innamorato,lei dall’altra parte che a momenti lo mette alle strette chiedendogli di trovare una soluzione o riparte con lei o niente e poi lascia correre,come fa oramai da anni,l’ha lì in casa e penso a lei basti.Lui continua il suo percorso lo segue viene fuori una situazione grossa con sua mamma che lo mantiene legato li, che c’è da lavorare…poi passano i mesi e la mia insoddisfazione aumenta perché dopo cinque anni non riesco più a dare altro tempo e io a parte i primi tempi lo sento fermo,si è ritranquillizzato con lei che non gli rompe più,lui è nella sua tranquillità a casa e ha anche me rimandando rimandando,lui dice che non è vero che sta facendo questo percorso ma io lo sento…mi do un tempo nella mia testa,ma poi arriva il coronavirus e tutto si amplifica,lui è concentrato solo sui suoi problemi stupidi tra l’altro,lo sento “distante” ma forse sono io che adesso mi accorgo che basta sono stufa di vivere così, di aspettare cosa, di essere sempre da sola…così litighiamo e io gli dico tutto quello che penso che dice di amarmi e che era tornato con altre premesse,lui mi dice che non è vero che sta bene così(figuriamoci) e che finito il coronavirus riprendere il suo percorso…si altro tempo…litighiamo(io litigo) e da lì non lo sento più…va bene così volevo questo, volevo uscire da una situazione che non reggo più, non me la merito non voglio più fare l’amante, sono una stupida avrei dovuto mollarlo appena ho saputo che era ritornato a casa invece ho ricreduto alle sue infinite parole…ora voglio farcela ma sono giu…ditemi che ce la farò,che passerà e lo dimenticherò ed è l’unica strada che posso percorrere per stare bene perché oggi mi “manca”ma che tutto questo non è amore.
    Ale perché gli uomini fanno così?Per egoismo?Ci credono lì per lì e poi spariscono così nel nulla?

    • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 18:31 Rispondi

      Ha deciso di non decidere e fare quello che gli conviene di più restare a casa

      • Angelina, 28 Marzo 2020 @ 22:13 Rispondi

        Si Ale lo penso anch’io….solo che quella sbagliata mi sento io..tanto lui che fatica fa,ha lei è anche la sua migliore amica come sfogo che se ne fa dell’amante?

    • Outlier, 28 Marzo 2020 @ 18:40 Rispondi

      @Angelina ce la farai ma sarà complicato e difficile. Soprattutto rimanere ferma nella tua posizione.
      Io ho avuto una storia di 6 anni e faccio fatica a volte.
      Ma piano piano si capisce

    • agnese1977, 28 Marzo 2020 @ 19:46 Rispondi

      @Angelina certo che c’è la farai. Come tutte noi. Il punto è che in un certo momento di tira e molla non hai più la voglia di tirare, ti manca, manca tantissimo, non sei pronta per mollarlo ma… Pian piano te ne rendi conto, tirare? si, ma cosa? tanto non basta più, non basterà MAI più. Fai qualche tentativo ma ormai molliccio perché come risposta ci sono sempre le stesse parole, gli stessi schemi. Muore speranza, muoiono i sogni. Perché chi hai davanti lo sai già da molto prima. E tutte le volte che hai tirato non lo hai fatto per lui ma per i tuoi sogni. Dai, un giorno ci addormentiamo sognando quello giusto, con le palle. Quando sarà non so dire neanche per me stessa ma sicuramente sarà

  • Angelina, 28 Marzo 2020 @ 13:15 Rispondi

    Penso anch’io Mary che quando torneremo ad una normalità, sarà’ lunga e dura e sarà veramente dura vedere che questi uomini si separeranno sul serio,perché sicuramente verranno fuori altre priorità vere o non vere,ma sicuramente sarà tutto ancora rimandato…è anche per questo che sono scoppiata…passerà altro tempo e lui non farà nulla…ne ha avuto due di occasioni, due uscite di casa e non sono servite e io non riesco più a far passare mesi così…non voglio festeggiare i miei 40 anni con un uomo che non può festeggiare con me, che non mi porterà a cena…solo che ora è tutto così difficile.

  • Artemisia, 28 Marzo 2020 @ 15:58 Rispondi

    @Stella2, è solo attratto fisicamente sia da te sia dall’adrenalina che la trasgressione gli dà. Un uomo può stare mesi o anche lunghi anni con un’amante ma non è detto che la ami. Gli servi per il suo equilibrio emotivo. Puoi accettare questa situazione senza illusioni se ti sta bene, altrimenti guarda altrove, anche se in questo delirio surreale è impossibile. Però prima o poi tornerà la normalità e la sua vita proseguirà col beneficio di avere due donne che in modo diverso completano la sua vita. Sono i fatti quelli che contano. E quasi mai ci sono per l’amante.

  • Love, 28 Marzo 2020 @ 19:02 Rispondi

    Pensavo che questa situazione, fosse un toccasana per me, ed invece, a causa, e mi ritengo fortunato, che al 50% posso continuare a lavorare…eccola arrivare.
    Penserete, beh, gli sarà passata, non la sto consideramdo per nulla, ed invece no.
    Ancora il suo egoismo…
    Si presenta, dicendomi, che lei mi ama, che darebbe qualunque cosa, anche per poter passare mezz’ora con me.
    Ho risposto, che fa piacere sentirsi dire certe cose, ma al contempo, le ho ricordato, quante volte, io, senza pretendere, le dicevo, che se aveva anche poco tempo, ci si poteva vedere, ma lei, diceva, che a lei non bastava, voleva più tempo, per stare con me, e quindi cosa era cambiato oggi.
    Ho continuato, dicendole, delle volte, che mi ha definito il suo grande amore, ma che a quanto pare, non ero grande abbastanza, per il suo egoismo.
    Le ho detto prima di uscire, di pensare bene, a cosa vuol dire amare qualcuno.
    Oggi, per me, è veramente dura…

    • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 21:51 Rispondi

      Ripetitiva come le autocertificazioni

      • agnese1977, 28 Marzo 2020 @ 22:38 Rispondi

        Perché c’è almeno uno di loro che non è ripetitivo?
        Sai Alessandro, una volta (visto che faceva sempre la vittima ed era ‘diverso’ dagli altri ) gli ho chiesto ‘come mai con tanti uomini diversi, tante storie diverse la fine per noi amanti è sempre uguale?’. Non ne sapeva rispondermi. Oltre le cose ‘ripetitive’. Scusa, mi frullano tante cose per la testa, a volte insensate. Ma magari ci sta. Tanta acqua per il mulino e mai un concreto, una certezza…

      • Love, 29 Marzo 2020 @ 06:53 Rispondi

        Grazie Alessandro per avermi strappato una risata…

    • Cossora, 28 Marzo 2020 @ 22:35 Rispondi

      @Love.. se darebbe qualsiasi cosa chiedile la regina delle ‘qualsiasi cosa’ .. dai le dimissioni!
      Fuori dal matrimonio, molla la poltrona, bella!
      E come i nostri illustri.. non lo farà mai.
      Se non si è innamorati, si diferisce tutto. È quando si ama sul serio che non va giù nulla.
      Ci hai fatto caso?

  • Stella2, 29 Marzo 2020 @ 12:48 Rispondi

    @Whiterabbit scusa ti devo rispondere qui, non mi è possibile farlo direttamente al tuo commento.
    Proprio per questo, sto cercando di razionalizzare il mio sentimento per non soffrire più, perché non ne vale la pena.

    • Sofi, 29 Marzo 2020 @ 22:40 Rispondi

      Ciao @Stella2 ho letto tutta la tua storia….. sembra esattamente il mio amante!!!!!!! Mentre leggevo mi facevano paura quante cose in comune! Anche il mio si auto infligge delle colpe su quanto sia un uomo di merda!e sin dall’inizio (gennaio 2019) mi diceva che con me si era trovato troppo bene ed è vero un feeling pazzesco che non ti sto a dire mentale e fisico .. però con la sua famiglia dice di stare benissimo…questa vita la vede con sua moglie e suo figlio e diceva anche se ci fossimo conosciuti in un’altra vita ti avrei amato tanto! E cosi io dopo mesi di chiamate e di serate insieme mi sono innamorata di questa “BELLA” persona a parole! E ti assicuro che pensavo esattamente quello che hai scritto tu.. “non ce l’ho con lui è stato sincero dall’inizio” Lo so il punto è che come dice Ale noi andiamo bene per scopare e basta io pure sono come te ho 29 anni.. ci siamo conosciuti a lavoro e lui invece ne ha 40. Ah e durante la quarantena(io a casa da sola)si fa pure sentire tutti i giorni!! E non riesco ad ignorarlo!
      Mi sono anche allontanata mesi fa per due mesi…. ma non ce l’ho fatta e sono tornata… lui comunque non cambia… io sono combattuta sull’essere razionale e mandarlo a quel paese ma mi piace troppo… e non aver trovato nessuno che mi piaccia fa sì che mi leghi sempre di più a lui che ormai mi conosce bene…
      Quindi capisco quando dici che stai razionalizzando il tuo sentimento … si deve essere molto molto forti adesso. Io non ce la faccio.

      un abbraccione a tutte voi

      • alessandro pellizzari, 29 Marzo 2020 @ 22:57 Rispondi

        Questa quarantena è un’occasione unica per liberarvi di questi cialtroni approfittatene !

        • mario mari, 30 Marzo 2020 @ 08:43 Rispondi

          la quarantena portera’ fuori i falsi e fara’ vedere chi ha sempre detto la verita’…
          chi è veramente innamorato e chi invece aveva solo buchi da riempire più o meno passionalmente…
          chi non scappa da lei /lui, ma si chiude in casa soffrendo, perche’, suo malgrado e’ padre o madre di bambini piccoli a cui non vuole fare male e che comunque in questi giorni vorrebbe fuggire da casa e stare a vivere la quarantena con lei o con lui….
          La sofferenza di costoro è ancora più infida e terribile!

          • Sofi, 30 Marzo 2020 @ 18:11

            Lui sogna di vivere la quarantena con me… mi dice chissà come sarebbe stata… e continua a pensare e dirmi tante cose, ma il punto è che è presente tutti i giorniiiii con messaggi chiamate e videochiamate e di questo non mi capacito

          • agnese1977, 30 Marzo 2020 @ 23:26

            Non sono d’accordo con te. Almeno basandomi su ciò che ho sentito dire io dal mio amante. Sono proprio i figli che vi danno la forza e sollievo. E per noi che siamo solo è un inferno…

      • Outlier, 30 Marzo 2020 @ 06:26 Rispondi

        @Sofi purtroppo le frasi “Se ti avessi incontrata prima” o “In un’altra vita staremmo insieme” sono da copione e una catastrofe perché noi innamorate all’inizio ci crediamo alle belle parole. Non siamo per niente con i piedi a terra. Ed ecco che così iniziamo a dieci “Vedi? Vuole me ma è combattuto”. È una cazzata. Non vuole noi come lo desidereremmo, ma vuole solo poterci conquistare per prendersi il lato passionale che non ha più.

        • alessandro pellizzari, 30 Marzo 2020 @ 08:41 Rispondi

          Anche le frasi che dicono sono tutte uguali

          • mario mari, 30 Marzo 2020 @ 08:49

            Verissimo, frasi uguali, ma a volte (pochissime) davvero oneste e sincere. Io sto facendo di me carne da macello in questo anno ed in questo particolare periodo, ma sono uscito allo scoperto con la mia lei fin dall’ inizio e se sarò da lei sará con fatti alla mano…(se mai dovesse ancora volermi…), ovviamente…

      • Stella2, 30 Marzo 2020 @ 10:17 Rispondi

        Ciao @Sofi! Non ci posso credere, leggendo questo tuo commento, sembra la copia sputata della mia storia.. addirittura stessa differenza d’età e conoscenza sul luogo del lavoro. Anche a me ha detto cose del tipo: se ti avessi conosciuta anni fa…, siamo fatti per stare insieme, ci completiamo a vicenda, se non avessi una famiglia con te costruirei un progetto di vita insieme, ecc… con l’aggravante di un bimbo piccolo e dell’essere il mio capo!
        Anch’io non ho mai provato un’intesa mentale e fisica di questo tipo, che te lo dico a fare, poi il sesso con lui è pazzesco!! Mi tormentava già da prima della quarantena con approcci più o meno spinti di un ritorno e già lì era difficile respingerlo, ora non ne parliamo.
        Ci credo che tu non riesca ad ignorarlo, sei da sola durante una quarantena, è normale! Siamo tutti provati dalla paura, ansia e perché no, pure dalla noia!
        E’ difficile razionalizzare e allontanarli, perché se siamo ancora qui a parlarne in questi termini è perché ci piacciono ancora troppo e per questo sono difficilmente rimpiazzabili al momento (e ci si mette pure l’isolamente forzato a complicare le cose).
        Comunque da qualche giorno a questa parte sto iniziando a smettere di credere a tutto quello che mi dice e a soppesarlo, guardando soprattutto ai fatti, che, a parte una dimostrazione di interesse per la mia situazione (che comunque ho capito grazie ad Alessandro essere per il 90% dettato dalla voglia), stiamo a zero!
        Pensa che a me diceva addirittura che a volte si svegliava pensando di venire da me e dirmi che era finita, ma poi mi vedeva e non ce la faceva… Altre mattine invece si svegliava con la convinzione di mollare tutto (famiglia e lavoro) e andare via con me. Se prima mi bevevo ogni cavolata, ora inizio a non farlo più.
        E comunque, tra parentesi, per stare insieme dovremmo scappare via?? Ma non ha senso!

        • Sofi, 30 Marzo 2020 @ 18:31 Rispondi

          @Stella2 cara ti capisco troppo bene!!! Sono veramente simili le nostre storie…. non mi sto capacitando… e il sesso quando è così fantastico difficilmente ci fa dimenticare e loro continueranno a tartassarci… poi secondo me un minimo gli piacciamo anche per come siamo di carattere ma sicuramente ci vedono dal punto di vista sessuale. Facciamocene una ragione. Pure io all’inizio come te non ci potevo credere che fosse solo per il sesso e pensavo cavolo ma c’è un bel feeling in tutto… si è vero ma loro hanno una moglie e un bambino…. la loro vita è completa così con l amante giovane e carina che li fa stare bene ancora meglio!!!!… ma loro sanno bene… quindi o ti godi lo stare insieme a lui easy senza pensieri o lo molli…. io per i primi 6 mesi sono stata super serena della situazione a caso …. ma poi inizi a tenerci e pensi e ora.? E l’ho lasciato ma sono ritornata dopo 2 mesi..

          pensa che sono scomparsa per un giorno durante la quarantena e mi scrive: sparita?
          Quando lo fa lui invece va tutto bene….. E oggi dopo ore piacevolissime al telefono mi scrive riusciremo a diventare amici secondo te?
          Senza parole

          • alessandro pellizzari, 30 Marzo 2020 @ 23:06

          • Stella2, 31 Marzo 2020 @ 18:02

            @Sofi hai ragione, loro hanno già una vita completa: una casa, una compagna, un figlio, amici e parenti con cui condividere tutto questo… E noi? Siamo parte dell’arredamento?? No, mi dispiace, io non ci sto.
            Ma certo, se sparisce lui ha sempre una giustificazione, no? La compagna, il figlio, una cena coi genitori, ecc..
            Tu non puoi sparire perché deve tenere il polso della situazione, sapere che comunque tu ci sei sempre, pronta se lui ha bisogno di te.
            E invece no!! Dobbiamo fargli capire che non ci siamo sempre quando cavolo pare a loro, ma possiamo sparire se vogliamo o essere fredde. Devono anche capire che non hanno l’esclusiva su di noi, che noi possiamo benissimo conoscere altra gente e uscire con ragazzi giovani come noi, liberi e non impegnati. Vedrai che gli viene un po’ di pepe al c… e se non gli viene, vuol dire che non ci teneva e meglio scoprirlo così!
            La storia del “rimanere amici” è una cavolata. Solo un modo per farti fare l’amante e farti capire che non c’è possibilità di altro. E finché non potrà di nuovo farti fare l’amante, è un modo per tenerti vicina e disponibile.

          • Whiterabbit, 31 Marzo 2020 @ 18:23

            @Stella2 secondo tutto questo lo devi capire più tu di lui.

  • Cossora, 29 Marzo 2020 @ 23:11 Rispondi

    Sapete che sto capendo un sacco di roba su di me in questi giorni…e che anche alcuni diverbi con mio figlio più grande mi scaturiscono lo stesso malessere e sensazione di catastrofe emotiva e perdita irrisolvibile che si manifestavano con lui, quando si ritirava nel silenzio punitivo?
    Stavo male quando mi ignorava il mio ex marito, quando mia madre da bambina diceva: l ho detto solo per farti star buona e poi mi tirava bidoni.
    Devo indagare. Voglio liberarmi da tutta sta fuffa. Ad ogni costo.

    • Ariel, 29 Marzo 2020 @ 23:58 Rispondi

      @Cossora GRANDE DONNA
      FORZAAAA mi hai commossa sono conte❤️
      Abbraccione da qui non fa male sicuro !

  • Stella2, 30 Marzo 2020 @ 07:21 Rispondi

    Ciao @EP, spero di essere forte e di uscirne bene, con questa quarantena diventa tutto più difficile. Alessandro e tutte voi mi state aiutando tantissimo! Ti ammiro tanto, ho letto tantissimi tuoi commenti e sei davvero una Super Donna, come tante qui.

    Anch’io a volte penso che sarebbe stato meglio se fossi nata uomo, molto più superficiale e poco attento ai sentimenti miei e degli altri… Ma come dici tu, loro vivono una vita abbastanza piatta, per niente intensa, che, detto tra di noi, non è vita. Basano le loro scelte sulla comodità, la convenienza, non vogliono sentirsi scombussolati… Io non ce la potrei mai fare a comportarmi così, ho bisogno di vivere in modo intenso, pieno e sincero tutto quanto. Si vive una volta sola e mai potrei rinunciare a provare emozioni e scegliere il piattume.

    • Sofi, 30 Marzo 2020 @ 18:18 Rispondi

      @Stella2 quanto ti capisco sembra di leggere i miei pensieri…. io ho lasciato il mio ex dopo 5 anni proprio perché la storia era diventata piatta, senza il guizzo noiosa prevedibile…. e proprio quando non sapevo come lasciarlo…. chi conosco? Lui… l’uomo sposato che ci prova e mi immette nella sua rete corteggiandomi in modo spietato….. il lato positivo è che grazie alle emozioni che mi ha fatto riscoprire ho avuto la forza di lasciare quello che ai tempi era il mio ragazzo e di questo non posso che esserne stra felice… però dall’altra mi ritrovo in un altro vortice da cui è difficile uscire….aiuto
      Ciao ti abbraccio

      • Stella2, 31 Marzo 2020 @ 07:13 Rispondi

        Cara @Sofi, la cosa inizia a farsi inquietante però ahahah
        Anch’io “grazie” all’amante ho capito che con il mio ex ragazzo (storia di 5 anni anche la mia, con convivenza) era finita e che non lo amavo più, ma con lui non funzionava più da mesi, me ne sono accorta una volta per tutte quando ho iniziato a capire di provare dei sentimenti per l’altro. Però col mio ex non è finita per i motivi descritti da te, ma per tutt’altro. Diciamo che mi ha delusa moltissimo.
        Beh questi amanti hanno assolto anche loro a una funzione per noi, no?!

        • Sofii, 6 Aprile 2020 @ 10:26 Rispondi

          @stella2 caraaa! Continuavo a commentare in questi giorni ma nessuno commento veniva pubblicato per errore del server! volevo proprio sentirti! Comunque assurde le nostre storie!!!!!!!! Pure io convivevo da 5 anni!!!
          Comunque come stai? Come sta andando?
          Io da una settimana circa ho deciso di chiudere… ho ripensato a questi mesi/un anno.. e mi sono resa conto solo ora a mente lucida di quanto mi abbia usata… perché l’ultima volta che ci siamo sentiti stava andando dal dentista e doveva prendere la metro e mi dice “ci avevo pensato a venire da te… ma poi sai… mio figlio… mi videochiama e io come faccio?” E li non so cosa mi sia scattato! E ho pensato ma cavolo ma basta adesso!!!!!!!!!!!
          Sono sempre scuse… le chiamate hot notturne però gli andavano bene! PORCO! Schifoso!
          E quindi da una settimana ho deciso di non rispondere più ai suoi messaggi!!!!! Ma non perché io voglio che ritorni… anche perché come tornerebbe? Solo con la voglia di scoparmi… quindi se permetti ho già dato.. se ripenso a tutti i mesi.. quante scuse che si è inventato pur di NON vedermi… e io come una cretina non dicevo nulla!!!!!
          Ma ora me ne sono andata esattamente come faceva lui… scomparendo nel nulla… e a questi uomini in cerca di attenzioni fa tanto male non essere più cercati…… poverini!
          Ho solo lo schifo ora… dobbiamo mandarli a fanc**o ora! Cogliamo l’occasione… anche se si fanno sentire durante questa quarantena..sono finti!!!!! Pensano a soddisfare se stessi e i loro bisogni!null’altro! Egoisti!
          Leggevo un commento di non ricordo chi .. che mi ha fatto pensare… gli amanti veri si vedono spesso… fanno cene a casa vanno a fare la spesa insieme fanno di tutto per incontrarsi… quelle sono le storie tra amanti che meritano di essere vissute… ma non quelle dove lui decide tutto… e accampa scuse per non vederti se non una notte di sesso al mese…. questo non è neanche essere amanti! Questo è essere usati e basta! Non permettiamogli di trattarci cosi!
          Vi abbraccio tutte
          E grazie a voi e ad Ale

          • Stella2, 7 Aprile 2020 @ 10:16

            Cara @Sofi, hai fatto benissimo secondo me a scomparire e non credo ti abbia fatto questa richiesta per farti allontanare, semplicemente vuole che tu abbia ben chiaro in testa quale sia il tuo ruolo… cioè l’amante e punto. Così non potrai avanzare pretese, se lui è chiaro, non sarà colpa sua se tu ti farai i castelli in aria. Anche se arriverà a parlare di futuro insieme (prendere un appartamento insieme) e vacanze con date decise…
            Io la vedo così, grazie a questo blog sto imparando tanto. Tu che puoi staccarti completamente, fallo, è giustissimo. Io purtroppo non posso, perché è il mio capo e devo rispondergli per forza, mi chiede tutte le mattine come sto e cerca di fare conversazione, cerca di farmi ridere e di trovarmi svaghi per questa quarantena (ma io so benissimo arrangiarmi da sola e cerco di fargli capire che non ho bisogno di lui!!). Lui cerca di stuzzicarmi, flirtare, a tratti è dolce e si preoccupa per me (ma ormai non ci casco, so che è solo per tenermi al caldo per dopo), cerca di farmi ingelosire…
            se non rispondo alle sue richieste di attenzioni (per esempio quando mi dice qualcosa e ci si aspetterebbe una mia risposta dolce e positiva e invece io mi dimostro fredda) mi becco dell’acida, mi dice che sono diversa dal solito e continua a chiedermi perché sono arrabbiata!! E quindi mi chiede che cos’ho, se ho qualcosa che non va, non si capacita che possa trattarlo male… e io gli rispondo che ho i miei problemi e di non disturbarsi ad indagare oltre. Cerca sempre di capire se il motivo del mio comportamento sia lui, ma non gli do la soddisfazione!
            Hai ragione nel dire che i nostri amanti sembrano davvero molto simili, rivedo molte cose…
            Di sicuro, non voglio più fargli da amante. Deve avere le palle di seguire la scelta che ha fatto, non di fare l’egoista e guardare solo ciò che conviene a lui (cioè avere entrambe le cose). Lo riprenderò in considerazione solo qualora dovesse fare ritorno con intenzioni diverse, altrimenti per me è OUT!! E non so nemmeno se farlo anche in quel caso.
            Però, però… devo ammettere che è facile parlare in quarantena con un mese di distanza dall’ultima volta che sono stata insieme a lui ahaha

            Un enorme abbraccio a tutti e a tutte, in particolare grazie Ale, sto diventando sempre più razionale nei suoi confronti 🙂 e grazie anche a tutte voi Superdonne

          • alessandro pellizzari, 7 Aprile 2020 @ 11:54

            un grande abbraccio

          • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 15:12

            @Stella2 che bello leggerti!! Sono contenta che tu stia vedendo le cose con più razionalità… se sei come me però ci batterai la testa un bel po’ prima di ascoltare i consigli.. purtroppo. Spero per te che tu sia più forte di me! E che davvero ti renda conto subito di che pasta è fatto il tuo amante. Perché se è uguale al mio e a tanti altri, sarà molto molto carino fino a che non ti vedrà ai suoi piedi e sarà li che potrà manipolarti come vorrà. Poi è il tuo capo cavolo! È veramente critica la situazione…
            Pensa che tu sei giovane… non sprecare il tuo tempo con lui che ha già un futuro certo con la moglie e il figlio piccolo che ha solo 2 anni. Quindi preparati alle continue scuse perché sai il figlio come direbbe lui è troppo piccolo … e senza suo padre… te lo immagini? Il mio faceva così mi faceva sentire in colpa per un figlio che non avrebbe avuto il padre perché sarebbe andato via con la moglie(che è asiatica)…. ti rendi conto? E il tuo amante ha pure la stessa età del mio e hanno moltissime cose in comune. Quindi davvero te lo dico col cuore, sii fredda e digli espressamente che non vuoi avere contatti e conversazioni se non per questioni di lavoro. Lo so che le attenzioni che ti dà son belle, perché ti piace molto altrimenti ti darebbero solo fastidio… ma rischi di farti molto male. Ovviamente ti dico questo come se fossi mia sorella, essendoci passata non auguro a nessuno questo trattamento… poi sta a te decidere.
            Detto questo è vero come dici tu che probabilmente il mio amante non voleva allontanarmi, ma tenermi buona sì alle sue condizioni… come sempre… da amante e null’altro.
            Sono d’accordo con te che questo blog faccia aprire gli occhi.
            Grazie sempre.

  • mario, 31 Marzo 2020 @ 10:48 Rispondi

    Buongiorno a tutti, mi espongo a critiche anche pesanti ma vorrei avere un consiglio da il dott. Pellizzari, e se credete anche da coloro che possono darmi un aiuto concreto.
    Da un anno frequento una giovane donna di cui mi sono innamorato anche se da settembre ormai non ci frequentiamo come “amanti” , salvo sporadici incontri perche’ lei vuole me per sempre e non a puntate, cosa che voglio anche io.
    Abbiamo mantenuto un rapporto con messaggi e telefonate, che si sono alternati a tempi di silenzio, fino a ieri.
    Oggi non dormo piu’ e sto malissimo in casa e voglio uscire da questa situazione e andare da lei.
    Il rapporto con mia moglie dopo circa 25 anni di matrimonio e tre figli di cui uno piccolo, sono ormai una mera trattazione di degli affari di famiglia,casa,impegni,scadenze, mangiare ecc. Per il resto nulla. Vi chiedo, un consiglio per non far danno ai miei figli (o almeno limitarlo), sono un padre, ho oltre 50 anni e la figura del padre la vedo come forse oggi non si vede piu’.
    Non voglio far male a loro e non vorrei farne nemmeno a lei di cui comunque anche se non piu’ innamorato, non posso dire di essermi totalmente indifferente, ci ho vissuto per quasi 25 anni e non sono un senza anima.
    Ho tenuto duro fino ad oggi ma oggi sento la necessita’ di avere lei. Di stare con lei.
    Quale credete sia il modo migliore per dirglielo? Dirgli mi sono innamorato di un altra? Oppure mettere sul banco la crisi (di cui comunque da almeno due anni si parla) e uscire di casa trovandomi una sistemazione temporanea, andando dalla mia “nuova compagna” solo dopo uno due tre mesi? Se dovessi confessare tutto sarebbe durissima per lei dovrei dirgli che la tradisco da un anno, questo credo che oltre a fargli molto male la indisporrebbe e le farebbe rendere il rapporto con i miei figli un inferno. Sono nel caos piu’ totale. Mi aiutate per favore? Grazie.

    • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 10:57 Rispondi

      Io consulterei una psicologa

      • mario, 31 Marzo 2020 @ 11:31 Rispondi

        grazie ma in questo periodo non è una cosa facile aimè

        • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 12:02 Rispondi

          Si può fare anche online

    • Lia, 31 Marzo 2020 @ 11:18 Rispondi

      @Mario, mi sento anch’io di consigliarti un supporto psicologico prima di parlare con tua moglie. Quello che ti aspetta richiede tanta forza che può esserci solo nella totale convinzione e chiarezza. Non puoi prendere nessuna decisione se non ne sei totalmente convinto. Ci sono troppe persone in ballo, non puoi permettertelo…

      • mario, 31 Marzo 2020 @ 12:22 Rispondi

        passo le mie giornate pensando a come e quando potro’ fare della mia vita quello che desidero…mi immagino con lei in tutti i modi possibili, in casa,fuori, al mare a mangiare, dormire, bere assieme….e mi sto distruggendo…e’ vero che siamo stati poco assieme, un anno di conoscenza questo mese, ma in quei mesi in cui ho potuto godere della sua presenza anche se sporadica e ad ore….stavo davvero come se io finalmente stessi assaporando la vita. Mi distrugge il pensiero del male che faro’ ai miei figli.

        • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 12:48 Rispondi

          Sai quanti figli sopravvivono ai divorzi

    • Cossora, 31 Marzo 2020 @ 11:37 Rispondi

      Ciao @Mario, ma potrei darti il nome del mio non -so-come-si-chiama.
      Ascolta.. vai da qualcuno che ti mostri come il tuo sentire è il sentire di molti. Come esista un protocollo, uno schema a cui fare riferimento. I passi sono sempre gli stessi, le parole fanno parte del linguaggio comune, l’atmosfera è meno pesante di come la immagini.
      Lo so che ti figuri il cielo viola, il vento gelido, la terra che si spacca. Ma in realtà non succede niente di tutto questo.
      Sarai il primo a sorprenderti.
      Coraggio sei una luce in mezzo a tanta codardia. Non spegnerti!

    • Mary, 31 Marzo 2020 @ 22:39 Rispondi

      @mario già parlato con un avvocato? quello è il nocciolo, se non l’hai fatto tutto quel che hai scritto è aria fritta.

  • lei, 31 Marzo 2020 @ 11:38 Rispondi

    Oltre al saggio consiglio di Alessandro, io ti direi per rendere la cosa meno traumatica per tutti e per facilitare i rapporti futuri dei tuoi figli con la nuova compagna, di evitare di parlare dell’altra per ora.
    Inizia ad affrontare apertamente il discorso della crisi e programma l’uscita di casa da qui a 6 mesi.
    Una domanda: ma andrete subito a vivere insieme?

    Ale la percentuale dei coraggiosi aumenta!!!

    • mario, 31 Marzo 2020 @ 12:14 Rispondi

      grazie intanto per avermi dato ascolto…
      in realta’ potrei fin da subito stare con lei, ha casa sua, il problema sarebbe dover sbattere in faccia a mia “moglie” che la ho tradita da un anno…credo che farebbe male anzi malissimo anche a una donna gelida o arida.
      Ecco perche’ pensavo ad un periodo di filtro, ma davvero non so da dove iniziare. Sono nel casino mentale più grande e immenso.

      • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 12:17 Rispondi

        Leggi la road map degli amanti

      • lei, 31 Marzo 2020 @ 12:34 Rispondi

        Il periodo filtro è perfetto, visto che avete questa possibilità.
        A Natale farai la comunicazione ufficiale.
        I sospetti li avranno tutti lo stesso, ma le certezze fanno più male.
        In bocca al lupo e tienici informati dell’evolversi della situazione, abbiamo bisogno di storie a lieto fine, in questo momento più che mai!

        • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 12:50 Rispondi

          Inizia a non avere più rapporti è il minimo

          • alessandro pellizzari, 31 Marzo 2020 @ 15:24

            Se ti ama non va con altri. Col marito è diverso

      • Mary, 31 Marzo 2020 @ 22:46 Rispondi

        @mario ah no se sei nel casino mentale non va niente bene. L’amante non deve aver niente a che vedere tra te e tua moglie. Se è finito un rapporto tra te e lei e vuoi ufficializzare questa crisi è di questo che devi parlare con tua moglie, non dell’amante. Se hai veramente deciso di lasciare tua moglie dirle che l’hai tradita per un anno è veramente bieco, cosa vuoi fare buttarle lì un tradimento e poi uscire di casa? Sei sicuro di volerti separare? Nutro dubbi caro mario.

        • EP, 1 Aprile 2020 @ 13:44 Rispondi

          @mario…ho gli stessi dubbi di Mary…e un dejavù…tu nn eri mica già stato qui un po’ di mesi fa?
          Ci avevi raccontato la tua storia…3 figli l’ultimo dei quali circa 4 anni…e l’amante molto più giovane che era intervenuta nel blog un paio di volte…prima di eclissarsi? Magda…mi pare…

  • mario, 31 Marzo 2020 @ 15:56 Rispondi

    Non ho piu’ rapporti con la moglie da molto molto tempo e con la mia lei purtroppo anche, ormai da mesi.

    • lei, 1 Aprile 2020 @ 10:13 Rispondi

      Scusa se ti faccio questa domanda, ma vi siete allontanati reciprocamente? nel senso che nessuno dei due cerca l’altro?

      • mario, 1 Aprile 2020 @ 11:45 Rispondi

        lei da un bel po di tempo ha perduto interesse per il sesso, vede solo i figli ed io sono solo la garanzia del sostegno economico essendo l’ unico lavoratore e fonte di reddito. In passato ho spesso sollevato questo problema con lei dicendogli che una coppia che non funziona a letto non funziona nemmeno fuori da esso. Ma nulla. Ed eccomi qui.

        • lei, 1 Aprile 2020 @ 12:04 Rispondi

          Allora non capisco perchè quando scrivo qui che il mio amante mi dice che dormono separati, che a lei non interessa più il sesso (almeno con lui), che in casa è soprattutto mamma, tutti compreso Alessandro, mi dicono che mi racconta delle balle.

          • alessandro pellizzari, 1 Aprile 2020 @ 12:50

            Perché nove uomini su dieci che dicono di non fare sesso con la moglie mentono. E sai quando lo scopri? Se lei rimane incinta “per un errore” o scopre il tradimento: allora si scopre che lei ci tiene non erano per niente estranei e infatti lui rimane a casa e sparisce per te

          • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 12:54

            Ti dicono così perché tu non lo puoi sapere al 100% ma solo lui e la moglie sanno la verità, e ti vogliono allertare dandoti un dato statistico. Che definirei in via di revisione, visto che pure io per gli ultimi due anni a mio marito ho chiuso il rubinetto.
            Diciamo che questa bugia sta migliorando in peggio. Ecco.

          • alessandro pellizzari, 1 Aprile 2020 @ 12:56

            Le donne chiudono il rubinetto gli uomini no. Quando vi raccontano con mia moglie non ho più rapporti vuol dire che scopano la domenica al mattino presto al buio ma scopano

          • Ariel, 1 Aprile 2020 @ 13:10

            @Lei
            Da brava Maestrina ti scrivo
            Si chiama Manipolatore Relazionale

            E tu ne hai ben due in casa e te li tieni e credi agli asini che non solo volano ,ma ti parlano tutti i giorni!!!

            @ForzaLei
            Mandali tutti a fan…….

            NON TI MERITANO!!!!!!
            Se sei UOMA come sostieni tira fuori i doppi attributi
            Due x Amante
            Due x il marito

            Avanti Tutta @Lei tu vali MOOOOOOLTO DI PIÙ!!!!! ❤️

          • Lilly, 1 Aprile 2020 @ 13:12

            @Ale io e mio marito facevamo sesso…e anzi, ero io a chiedere perché altrimenti lui non mi cercava… specie nell’ultimo anno cercavo di trascinarlo,di soddisfarlo sempre…anche a costo di sacrificare il mio di piacere. Volevo fosse contento lui. Ma non ha pagato questa cosa, perché lui mi ha lasciato lo stesso. Quindi sono confusa. A volte finisce e basta.

          • alessandro pellizzari, 1 Aprile 2020 @ 14:58

            Se devi insistere con lui per fare sesso per lui quello non e più sesso e se lo trova fuori

        • Lilly, 1 Aprile 2020 @ 12:23 Rispondi

          E la mancanza di lei per il sesso è l’unico motivo per il quale ti sei allontanato da lei? non sto giudicando, cerco di capire il tuo vissuto…se lei riprendesse ad avere rapporti tu torneresti sui tuoi passi? cioè… l’amore io credevo non fosse una cosa così “semplice”, o almeno non lo è per me. Per la serie manca un ingrediente e tutto va a banane, però poi dopo questo ingrediente lo trovi tra i vari scaffali e lo butti dentro magia, la ricetta funziona e la torta viene perfetta. Ma io sono io. E ci tengo tanto a capire gli altri. Io pensavo che la mancanza di alcune cose fosse indice di mancanza di amore, ora invece mi chiedo è la mancanza di certe cose che affievolisce l’amore? per la serie cosa nasce prima, l’uovo o la gallina?

          • alessandro pellizzari, 1 Aprile 2020 @ 12:54

            Il sesso rappresenta l’80% della coppia

          • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 13:03

            Il sesso. Nasce tutto dal sesso, ragazze non è una cosa brutta. È il sesso che ti allerta e sempre il sesso che ti attrae e sempre il sesso che ti rende più audace e ti fa felice. È piacere, darlo e sentirlo. Poi il resto eventualmente fiorisce intorno e diventa importante ma l’amore senza sesso è il 20% del rapporto e il 20% è debole.

          • Lia, 1 Aprile 2020 @ 14:14

            @Ale certo che se l’80%di un rapporto fosse il sesso il rapporto fra amanti dovrebbe valere di più di quello ufficiale agli occhi di lui. Non mi pare sia così, visto che il numero di volte in cui lui sceglie quello ufficiale è quasi la totalità. Qualcosa non mi torna in come ragionano…

          • alessandro pellizzari, 1 Aprile 2020 @ 14:59

            Il sesso che fornisce l’amamte o integra una stampella o è amore. Se non è amore lui lo prenderà finché c’è e poi se lo prenderà da u’altra parte

          • Whiterabbit, 1 Aprile 2020 @ 14:24

            MARIO risponderà per se stesso, ma vorrei provare a dare un’interpretazione a questa cosa.
            Secondo me non può essere SOLO la mancanza di sesso.
            Penso che per noi donne, quando non ci sentiamo supportate e dobbiamo affrontare dei problemi possa essere una delle prima cose che eliminiamo o trascuriamo all’interno della coppia. E probabilmente non lo facciamo nemmeno consciamente. Finché riusciamo a ritagliare dei momenti di qualità fra noi e riusciamo a preservare l’infinità e la coppia, se c’è amore, anche per loro tutto risulta più sopportabile e affrontabile. Nel momento in cui neghiamo o trascuriamo questo aspetto probabilmente per loro il resto diventa uno scoglio insuperabile e tutto sembra andare a rotoli.
            Sulla recuperabilità che accenni tu Lilly forse può dipendere da cosa accade nel mezzo.. se nel frattempo lui si innamora o questa condizione perdura troppo tempo e/o la moglie stessa non sente il desiderio di recuperare il proprio matrimonio direi che la causa sia persa.

          • Mario, 1 Aprile 2020 @ 15:12

            La mancanza di sesso era molto vecchia come ho detto. Ma è ovvio comeha detto Pellizzari che non è tutto ma è buona parte del rapporto. In qui momenti si stringe la complicità di coppia. Quella che io non ho più. Il mio freno sono solo i figli e la concezione di paternità che ho. Ma questo sarà certo criticabile, io, un padre che fa il padre e una madre che fa la madre, non li criticherei facilmente.

          • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 18:03

            @Mario standing ovation. Intorno al sesso si costruisce la complicità. Ovvio che non é importante in se mettere il coso nella cosa.
            Ma siamo adulte dovremmo saperlo.
            Io quando sono in conflitto con qualcosa di grosso la prima cosa che faccio in automatico è allontanarmi perché non sento più che siamo nella sintonia unica che di solito si sente a distanza. Non lo faccio in modo calcolato, é istintivo come è istintivo sentirmi attratta da lui.
            Con il bohemien ho semplicemente indebolito la convinzione che avrei fatto buon sesso solo con il mio lui (ma con lui é stratosferico, non buono) e sedato qualche picco di ovulazione.

          • Franca, 1 Aprile 2020 @ 18:30

            Infatti…non è importante inserire il coso nella cosa. Rubo questa espressione simpaticissima di Cossora…per dire che il sesso è l ‘80% della coppia quando è buon sesso… Diversamente non mi spiegherei tutti i traditori che continuando a fare sesso col partner ufficiale hanno anche l’amante.
            Tutti ingordi? Noooo

        • Whiterabbit, 1 Aprile 2020 @ 12:40 Rispondi

          Nulla nel senso che si è limitata a rimanere in silenzio o ti ha dato risposte/spiegazioni che non hai voluto ascoltare? Prova a chiedere a molte mogli qui cosa è accaduto ai loro matrimoni…

          • mario, 1 Aprile 2020 @ 17:42

            Negli anni che hanno preceduto la mia nuova conoscenza ed in completa assenza di sentimenti verso altre donne, lei non aveva piu’ interesse per il sesso e molte volte, con scuse banali, mi sono visto respinto. Tale pratica ripetuta nel tempo di certo non giova all’uomo in generale, figuriamoci ad un rapporto di coppia. Questo e’ quanto.

  • Stella2, 31 Marzo 2020 @ 20:10 Rispondi

    @Whiterabbit ti devo rispondere qui, esatto 🙂 lo so bene e infatti è quello che sto cercando di fare! Un abbraccio

  • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 09:37 Rispondi

    Una standing ovation per il bohemien che, giunto in studio per la consegna di una sua opera mi manda la fotografia della nostra poltrona e mi scrive che é li per poter stare con me con la sola immaginazione.
    É più romantico del mio non-so-come-definirlo.

    • Whiterabbit, 1 Aprile 2020 @ 10:55 Rispondi

      La visione della poltrona attorniata da opere d’arte attizza!!

    • Ariel, 1 Aprile 2020 @ 11:06 Rispondi

      @Cossora
      Ma va a vedere a volte la vita è davvero sorprendente
      Ma guarda che tenero davvero!

      In più nella panoramica di ciò che si legge di solito queste foto che si mandano sono a volte oggettivamente di cattivo gusto e prive di vera eleganza che eleganza sta dentro per essere anche fuori bisogna averla dentro e mandarti la foto della vostra poltrona lo trovo molto carino e di buon gusto

      Non molto sorpresa ti dirò chi ha un animo artistico è pieno di sorprese contagiose ma non il Covid 19 ma la bellezza di esprimere il proprio dentro nell arte ad esempio trasmette proprio quanto sia valido scoprire se stessi per riuscire a vedere chiaro in se stessi

      Mi piace questo racconto e commento!

    • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 12:12 Rispondi

      Si beh dico ‘nostra’ consapevole che potrebbero esserci altre x donne che la definirebbero nello stesso modo!!
      Però ripeto, non è un gesto che mi ha infastidito.

    • Dispersa, 1 Aprile 2020 @ 16:55 Rispondi

      @Cossora…. Credo che quando il tuo ‘bradipo’ sarà arrivato in fondo al tunnel non troverà nessuna ad aspettarlo!!
      Non sò…. Ma ti sento troppo serena nella tua trovata libertà!!

      • Cossora, 1 Aprile 2020 @ 20:04 Rispondi

        Vedremo. Mai dire mai.
        Sto bene in questo periodo, nonostante non si possa uscire, non si possa flirtare, non ci si possa far vedere in giro anche solo per svago.
        Ho letto da qualche parte che quando non stai bene da solo, sei in pessima compagnia.

        • Ariel, 1 Aprile 2020 @ 20:13 Rispondi

          Infatti verissimo
          @Cossora secondo me stai ritrovando te stessa
          Ti sento in ricerca con calma
          Bello ,mi fa piacere per te
          Lo meriti,in più sai pensavo che la separazione viene considerata un lutto
          Insomma soprattutto dopo molti anni e aver sofferto
          Occorre tempo per riprendersi completamente
          E tu e i tuoi ragazzi figli siete una bella squadra!

  • LEI, 2 Aprile 2020 @ 09:43 Rispondi

    Potrebbe essere anche che una donna, avendo capito che il suo uomo ha interessi altrove, chiuda con una cosa che, dopo tanti anni, per lei non è più prioritaria.
    Altrimenti, come è capitato a me prima dell’avvento dell’amante, mi “concedevo” solo per far contento mio marito, ma a me non interessava assolutamente più nulla.
    E ovvio che se lui non mi avesse cercata, io non l’avrei sollecitato.

  • LEI, 2 Aprile 2020 @ 12:14 Rispondi

    Sapete cosa mi ha detto un caro amico? che da quando ha l’amante preferisce fare da solo, perchè se lo fa con la moglie non può fare altro che pensare all’altra e fare paragoni.
    Premetto che la moglie è piuttosto freddina, e hanno sempre avuto una frequenza di massimo due volte al mese, pur essendo sotto i quarant’anni. Tanto che lei stessa gli ha detto che se avesse trovato un’altra, avrebbe capito.

  • veronica, 6 Aprile 2020 @ 19:09 Rispondi

    Ciao Alessandro. Lui è entrato nella mia vita dopo che mio marito ha iniziato a non avere più interesse a fare sesso se non per “scaricarsi” senza pensare alle mie esigenze, e dopo aver compreso che la situazione non sarebbe cambiata pur avendo affrontato il problema che era diventato fonte di continui litigi. A parte questo, non cambierei mai mio marito con altre persone in quanto, dopo più di 20 anni di matrimonio è presente e premuroso. A fronte di un’esigenza di un po’ di attenzioni giocose e di appagamento sessuale, ho iniziato a sentirmi con un conoscente e ora da circa una decina di anni ci “frequentiamo” in segreto cercando di rilegare il tutto al solo sesso con un po’ di affetto. Mi ritengo fortunata, ebbene sì, lui è un perfetto “paravento”, che sa farmi restare nei dovuti binari per portare avanti una relazione del genere. Insieme abbiamo scoperto di avere una carica e una chimica pazzesca, ed entrambi sappiamo che tutto deve restare in questo ambito per non allontanarci del tutto ma neanche per farci coinvolgere. Con il “paravento posso essere semplicemente me stessa, passionale giocosa, allegra e leggera. ed entrambi ci arricchiamo in tal senso. Ora con la quarantena, che nella mia zona dura da più di un mese il nostro “non rapporto” sta prendendo una piega inaspettata. Il “paravento”, che sa benissimo come destreggiarsi nel suo tempo libero e nella sua quotidianità, è cambiato. Nella normalità lui è presentissimo, appena ha un attimo cerca le mie attenzioni e flirta con me tutti i giorni (tranne nelle pause delle vacanze). Nella normalità, se non mi sente per tre giorni di fila, arriva ad aver paura di un riavvicinamento con mio marito o che io possa aver incontrato un’altra persona (non è amore è solo un suo senso di possesso e forse manco quello). Non siamo gelosi uno dell’altra, e non pretendo di essere l’unica donna che lui frequenta (l’ho detto è sempre stato e sarà sempre un adorabile paravento). Abitiamo distanti, non abbiamo più modo di frequentarci spesso, in quanto negli anni le nostre vite hanno preso strade diverse e così abbiamo imparato a soddisfarci principalmente in forma virtuale, sentendoci quotidianamente anche per condividere ciò che ci accadeva al lavoro o nella vita. Qualche volta, molto raramente, riusciamo anche ad incontrarci (e ne vale sempre la pena). Un giorno, all’inizio della quarantena, dopo che io ho pensato alla situazione dell’isolamento con le nostre rispettive famiglie, e della gravità di ciò che stava accadendo gli ho inviato un messaggio dove gli ho fatto presente, conoscendo come era organizzata la sua vita in una casa con due bambini piccoli dove avrebbe dovuto dedicare il tempo a loro e al lavoro in Smart working, che sarebbe stato meglio staccare la spina e forse rivederci in un momento migliore. Non mi sarei mai aspettato la sua reazione, la settimana prima ci siamo visti ed è stato stupendo come sempre , puro e semplice sesso, il giorno prima mi ha detto che ero sua, che mi adorava ma a seguito del mio messaggio ha preso la palla al balzo per dirmi che la nostra “non storia tanto prima doveva finire”. Poi silenzio, per un paio di giorni per poi ricominciare a cercarmi nei giorni a seguire come se nulla fosse cambiato, cercando di ritagliarsi, fra i sui impegni, dei piccoli spazi per sentirmi per avere informazioni su come stavo… Poi la svolta, un giorno, mi cerca e dopo qualche minuto che chattava scherzosamente all’improvviso mi dice che deve interrompere per un impegno lavorativo, senza salutare e senza dire altro. Dopo una settimana, che non lo sentivo gli ho inviato un messaggio semplicemente per accertarmi che stesse bene, visto il periodo, dopo un po’mi risponde freddamente, dicendomi che quel giorno non aveva tempo. Non avevo dubbi, ho tagliato corto se mi ha risposto vuol dire che è ancora vivo. Era l’unica cosa che volevo sapere… Buona vita a lui

    • alessandro pellizzari, 6 Aprile 2020 @ 20:16 Rispondi

      Si vede che ha finito la sua funzione di gioco

      • Veronica, 6 Aprile 2020 @ 20:51 Rispondi

        …per me non era più solo divertimento, gli voglio bene veramente e l’ultima cosa che vorrei e perderlo e/o creargli problemi… per lui invece lo sono e e sarò sempre un giocattolo quindi secondo me è arrivato il giusto momento di prendere le distanze. Se ci mancheremo e il volersi bene è reale forse torneremo a cercarci. Comunque ho vissuto per 10 anni momenti illidiaci, e gli sarò per sempre grata. Così però è la vita e bisogna accettare che anche le cose piacevoli e belle possono mutare e a volte terminare. L’importante è viverle a pieno e non avere rimpianti. Io non ne ho e spero che sia lo stesso per lui. ‍♀️

        • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 08:37 Rispondi

          Ciao @veronica, mi permetto di commentare la tua storia perché dall’esterno la si vede sempre in maniera diversa… E perché vedo delle similitudini con il comportamento del mio amante sposato..
          Purtroppo noto sempre che l’uomo riesce benissimo ad eclissarsi dal nulla perché secondo me non gli interessiamo poi così tanto come fanno credere e sicuramente non nel modo in cui possiamo tenerci noi donne… facciamocene una ragione, noi ci leghiamo in modo diverso…e nonostante tu sia bella convinta della tua scelta di stare con tuo marito si legge dalle tue parole che tieni molto al tuo amante.
          Lui freddamente è riuscito ad allontanarsi forse perché come dice Ale il gioco è finito per lui.
          E tu sei rimasta di stucco perché non ti ha dato nemmeno spiegazioni… e sai perché non te ne ha date ed è scomparso così? Perché sa benissimo che così potrà tornare quando vuole… perché tu sarai disponibile.. visto che ci tieni, non perché tu sia una scema… ma semplicemente perché ormai si è creata dipendenza e l’atto di scomparire e ricomparire ne crea moltissima.
          Poi magari mi sbaglio però ho voluto darti un mio pensiero dall’esterno.
          Un bacio

        • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 08:58 Rispondi

          E comunque sparire così di botto dall’oggi al domani fa molto male… il mio amante negli scorsi mesi lo faceva spesso… tipico del narcisista… e ti inizi ad arrovellare su cosa potresti aver detto o fatto di male.. nulla, semplicemente nulla. Poi tornava ed ero lì pronta per riaverlo. Che stupida sono stata. Pensa che a sto giro sono scomparsa io dall’oggi al domani… fino al giorno prima chiamate di due ore e poi puff svanita nel nulla.
          Mi ero rotta… avevo talmente messo in gioco i miei sentimenti che ad un certo punto mi sono chiesta: ma ne vale davvero la pena?! Giocare così? Per lui sicuramente sì.. sposato con una bella famiglia, una bella vita e l’amante carina più giovane che gli sta dietro… cosa voleva di più?? Chissà come si gongolava…. che rabbia mi fa. Ed io intanto ci stavo male.
          Ah e scomparendo è scomparso pure lui… solo un messaggio a cui non ho risposto… e null’altro, nemmeno una chiamata.
          Che schifo.

          Scusami ho divagato sulla mia storia… ma è passata una settimana e sto metabolizzando il tutto. Che fatica immensa.

          Un abbraccio a tutte e a te caro Ale.

          • alessandro pellizzari, 7 Aprile 2020 @ 11:51

            Sintomo o di crudeltà o di disinteresse o di prepotenza o più probabilmente di tutti e tre. Un uomo ideale con il quale investire sul proprio futuro.

          • Veronica, 7 Aprile 2020 @ 13:29

            Probabilmente è un narcisista, anche la persona che ho frequentato, ne ho riconosciuto alcune dinamiche. Non investirei mai in un futuro con lui, ma ho dovuto combattere contro i miei demoni che mi hanno reso in parte dipendente. Inconsapevolmente mi ha anche aiutato, nel permettermi di far uscire i miei problemi. Comunque non ho mai accettato i suoi sopprusi da stronzo… anzi ogni volta che li metteva in atto ero io che chiudevo i rapporti, ma dopo max 1 settimana di silenzio tornava. Se finita la buriana dovesse tornare non penso che tornerei indietro (spero di averne la forza), lo devo solo a me stessa. Il modo di contattarmi, come ha sempre fatto lo trova. Se accadrà, e spero vivamente di no, gli risponderò certo ma per dirgli che non sono più interessata. Piu tempo passerà e spero solo di sentirmi meno arrabbiata di ora e più consapevole della sua pochezza… Stop.
            @sofi non sperare in un suo ritorno, è un gioco perverso, e fa molto male.

          • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 14:50

            Ciao @Vero hai detto bene LO DEVO A ME STESSA. Infatti non puoi permettergli di fare quello che vuole così come non lo farò io. Non spero più nulla ora perché ho deciso io di voler chiudere una volta per tutte. Bon voyage!

            Un bacio

  • LEI, 7 Aprile 2020 @ 10:32 Rispondi

    Beh dopo 10 anni, un’uscita di scena così è da vero stronzo!!!

    • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 12:37 Rispondi

      Sono d’accordo.

      @Ale quando scompariva e chiedevo spiegazioni dopo settimane diceva che lo faceva per me perché io non dovevo perdere tempo con lui. Ma ti rendi conto? Psicologia inversa!!! Ed io mi attaccavo ancora di più. Assurdo!e poi da lì ricominciava a farsi sentire di continuo. A ripensarci mi sento cosi cretina. Gli facevo fare quello che voleva. Quando sei succube l’altra persona può fare di tutto e tu rimani sempre li…. il peggio è che lui aveva capito quanto fossi presa e giocava ….ed è proprio vero che quello che gioca è il più forte… perché non gliene frega assolutamente nulla… ci sei? bene, non ci sei? bene uguale..cerco altrove le attenzioni che non mi dai più tu.
      CHE SCHIFO.

      • alessandro pellizzari, 7 Aprile 2020 @ 14:08 Rispondi

        come le dosi di veleno crescenti che poi immunizzano

        • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 14:52 Rispondi

          Esatto!!

      • Outlier, 7 Aprile 2020 @ 16:47 Rispondi

        @Sofi anche con me il mio ex faceva la stessa cosa. andava e tornava e poi sembrava che lo facesse per me. È che a loro piace giocare così

        • Sofii, 7 Aprile 2020 @ 17:27 Rispondi

          Cavoli @outlier ma sono davvero tutti uguali??? Narcisisti potenti.
          Mi dispiace veramente sapere che giocano tutti e noi gli stiamo dietro. Per fortuna dopo un anno mi sono sganciata … Grazie alla quarantena e a voi ovviamente
          Pensa che lui quando era off dal lavoro scompariva sempre, ormai si sapeva…e non ci facevo più caso
          E invece dall’inizio della quarantena non mi mollava un secondo hahahha mattino,pomeriggio,notte!
          Ma scusa adesso vuole sentirmi anche quando è a casa?Mmmm Che strano….
          Ha esagerato con le chiamate… si è smascherato…forse la vita matrimoniale gli stava troppo stretta e voleva svagarsi….. beh il suo svago se n’è andato.
          Addioooooo

          • Outlier, 8 Aprile 2020 @ 11:35

            @Sofi sei una grande. Resta forte anche dopo!

          • Sofii, 9 Aprile 2020 @ 02:47

            Grazieee @outlier!!!
            Si cara mi sento forte.. e sai perché? Perché so quanto mi ha fatto male e quanto mi merito una persona che mi ami e voglia stare con me al 100% (..assurdo me lo ripeteva spesso proprio lui) quindi davvero addio.. e non gli dó neanche la soddisfazione di insultarlo… svanita nel nulla… così … questo si merita…. e io SO BENISSIMO quanto faccia male! Certo magari essendo innamorata mi addoloravo di più … ma anche se non sei innamorato la
            scomparsa immediata è un po’ una botta al proprio ego da narcisista!!!!

            Un bacione

    • Veronica, 7 Aprile 2020 @ 19:33 Rispondi

      Il gioco è finito e il minus habens si è mostrato per quello che è un perfetto idiota. Vabbè me ne farò una ragione.

  • Stella2, 8 Aprile 2020 @ 12:19 Rispondi

    @Sofi spero di essere davvero forte e che la quarantena mi aiuti anche in questo.
    Cerco sempre di sviare e portare le conversazioni sul piano solo professionale. In questi giorni è molto impegnato col lavoro e c’è poco, quindi la cosa mi viene più facile, perché ha poco tempo per chattare e videochiamare.
    Sì, il figlio è troppo piccolo e cosa penserebbe di un padre così?! (Mi ha detto questo…) pensa che mi ha anche chiesto cosa penserei io di mio padre se scoprissi che ha un’altra. Come avrei preso una separazione dei miei genitori.. cioè era proprio interessato a capire cosa avrei provato, per immaginare nella sua testa cosa potrebbe pensare suo figlio di lui tra tot anni.
    Gli interessa solo quello che pensa la gente. Io non sono fatta così invece.
    Grazie mille del supporto e dei consigli!
    Sono forte ora che non lo vedo, ma quando questo sarà finito temo che sarò ancora molto vulnerabile. Certi giorni mi sento che potrei sconfiggere tutto, altri invece che sarei la più sottona del mondo!
    Mi sta scrivendo un ragazzo che ho conosciuto prima della quarantena, molto carino, speriamo possa diventare un chiodino ahaha ma non so se sono molto predisposta… se ho la testa da un’altra parte, difficile che mi faccia prendere.

    • Sofii, 9 Aprile 2020 @ 02:34 Rispondi

      Ciao @Stella2 cara… si capisco bene, una mia amica mi ha obbligata ad iscrivermi ad una chat di incontri per messaggiare e svagarmi…ma non ce la faccio! Non mi viene…
      secondo me ci sta anche non essere predisposte e pronte e poi non avere nemmeno voglia! Posso dirti che sto benissimo anche sola? Sento molto di più le mie amiche e va molto meglio così! Lui mi succhiava tempo ed energie! Basta!
      Ti assicuro che se iniziasse a farti schifo, anche quando un giorno lo rivedrai a lavoro non ti piacerà più! Ti deve scattare quella roba! A me è scattata dopo un bel po’ e avendo letto questo blog… E i primi giorni è vero sono durissimi! Ma già è passata una settimana e sto meglio! Io fossi in te anche a lavoro non gli darei proprio adito! Sei il mio capo punto! Non voglio fare nulla fine. Lui si sentirebbe sicuramente non cagato e farà il carino il triplo solo per ottenere quello che vuole!!!!!
      Le robe che ti dice del figlio, te le dice per farti sentire in colpa e per dire sì certo poverino tuo figlio ma una persona innamorata non le direbbe e poi come dice sempre Ale “quando mi portavi a letto non pensavi a tuo figlio?” Dai Stella che scusa usa? Pure subdolo ad usare il figlio… esattamente come faceva il mio ex amante eh….
      forza, il tempo è prezioso! Debellalo

      • Stella2, 9 Aprile 2020 @ 18:33 Rispondi

        @Sofii è vero, si fa fatica a voler sentire altre persone, in questa fase. Anch’io sto bene da sola, in questo momento voglio vivere libera e tranquilla e stare con le mie amiche. Poter organizzare vacanze e uscite con loro (per quando si potrà di nuovo…), sono assolutamente d’accordo con te.
        Per il figlio di lui, me lo ha sempre tirato in ballo, fin dal primo bacio, di fatto si sente in colpa per lui, dice, si sente un cattivo padre ecc., e si sente così da quando ha iniziato a pensare a me la scorsa estate. Ma sai cosa? Sono sempre le stesse cose che vengono ripetute anche da altre qui. Sempre le stesse scuse. Che possono essere vere, certo, ma che si usano solo per giustificarsi, per tenerci buone, farci pena, “comprenderli”… sono dei paraculi ecco la verità!!

        • alessandro pellizzari, 9 Aprile 2020 @ 19:42 Rispondi

          Questi figli così importanti che però non impediscono di scopare

        • Sofii, 10 Aprile 2020 @ 01:36 Rispondi

          Hahahha ha ragione Ale!
          Che porci
          @Stella2 vedrai che a leggere tutte le testimonianze non sarai più tanto presa come prima… e tutto quello che ti dirà ti sembrerà una presa per il c…o e così è…. mi raccomando forza!

          • mario, 12 Aprile 2020 @ 20:19

            Ho aperto la crisi in casa, ho parlato con mia moglie dicendogli che non siamo piu’ una coppia da troppo tempo ormai, lei ovviamente insiste nel dire che sono io che non sono piû io e questo ci sta, dato che non sono piu’ innamorato, ma non ci sta a dire che anche lei non e’ piu’ innamorata dato che da tempo di fatto si comporta esattamente come una donna NON INNAMORATA. Ma questo diciamo conta poco, Ora il problema, per me e’ logistico e pratico, ancora non ho detto che voglio andare via da casa solo perche’ oggi non saprei dove andare, anche se andassi al piano di sopra sarebbe una separazione finta. Io voglio il tutto, ossia andare a vivere da lei, ora non si puo’. Pertanto vi chiedo un consiglio pratico. Dato che uscendo da casa , appena sara’ possibile, voglio andare da lei, (nella speranza che lei mi voglia ancora, siamo in silenzio da un bel po e non voglio dirgli nulla di nulla fino a che non saro’ sotto casa sua con la mia valigia), a mia moglie avrei in mente di dirgli che mi sono innamorato di un altra donna, se non dicessi questo, a parte il fatto che direi una bugia (ho nascosto e nascondo da un anno circa la mia relazione), detta bugia mi costringerebbe a dover trovare una sistemazione altrove e a non vivere la mia amata al 100% e credo che non sia una cosa da farsi.
            Non due purtroppo non abbiamo mai passato nemmeno una notte assieme, il mio e’ un tuffo nella nuova vita, sulla base di quello che sento per lei e sulla base di quello che lei mi ha sempre detto di provare per me.
            Qualche rischio di fallire puo’ esserci ma non mi preoccupo, se non si rischia non si raggiunge nulla. Oggi vorrei uscire per essere da lei immediatamente, e secondo me se non dico la verita’ fin da subito, non potrei farlo. Dire tutto, significherebbe ovviamente dirle che la ho tradita da un anno….certamente non fara’ bene….Mi dite se per voi sarebbe meglio uscire e stare in una casa per un periodo da solo per poi andare con lei, oppure dire tutta la verita’ subito, appena possibile, e andare a vivere con lei? Grazie dei consigli.

          • Lia, 12 Aprile 2020 @ 22:42

            @Marioooo sei il mio eroe! Una domanda però te la devo fare.
            Se non ci fosse stata lei l’avresti fatto lo stesso? Parli di andare a vivere con lei, ma sai com’è messa lei adesso?
            Contattala prima di muoverti e magari decidere Insieme! Ti sento convinto.

          • elledibi, 13 Aprile 2020 @ 08:52

            @Mario
            Io andrei a vivere per qualche mese da solo, in modo da avere la possibilità di ripartire con calma. Andare a vivere assieme da subito potrebbe non essere la strategia migliore, perché tutte le coppie prima si conoscono e fanno le cose per gradi.
            Praticamente cominceresti una storia nuova con la tua nuova compagna mantenendo alcuni spazi per te, di cui credo avrai bisogno per affrontare la fine del tuo matrimonio.
            In bocca al lupo!

  • TVG, 13 Aprile 2020 @ 05:44 Rispondi

    @mario, sei coraggioso. E temerario. Mancano delle informazioni, ossia se hai dei figli (ma sembra di no), e soprattutto la tua Lei – che non senti da un pò – l’hai delusa fino a farti lasciare con rancore? Se con tua moglie non va come tu dici, ti senti di chiudere comunque indipendentemente da Lei? Io ti direi: esci da casa. E’ fondamentale per te, per tua moglie e per Lei.

    • Mario, 13 Aprile 2020 @ 16:22 Rispondi

      Tre figli si era scritto molto su ovviamente, non potevi saperlo, il cds diciamo che è stato condiviso, in parte, effettivamente non so se magari ha preso altre strade. Non prendiamoci in giro, io esco da casa ed esco solo per lei, lo farei solo per lei perché in casa ci per i miei figli da anni per non fargli male. Se non posso avere lei io resterò a fare il padre separato in casa. Mi sono sacrificato in questi anni e continuerei solo per non danneggiare e dare dolore ai miei figli.

  • Rosa, 13 Aprile 2020 @ 06:49 Rispondi

    Ciao Mario, credo che lasciare casa per buttarti a pesce in una nuova convivenza sia un errore.
    Penso che dovresti provare a stare un pò da solo ovviamente frequentandola ma senza bruciare le tappe.
    In questo modo, potresti far capire a tua moglie che fai sul serio, lo so hai aperto la crisi, ma la crisi si può aprire anche nel tentativo di risolvere.
    Devi essere chiaro con lei, che non significa necessariamente rivelarle l’esistenza di un’altra, se hai letto il blog, avrai letto spesso che il tradimento non è la malattia, ma un sintomo. Non è la causa della fine di un matrimonio, quando si arriva a tradire, per me l’amore è finito, può esserci affetto, abitudine, paura, ma amore no.
    Quindi, prendi coraggio se veramente sei convinto e senza metter in mezzo terze persone, lascia casa e mettiti in ascolto di te stesso.
    E ora veniamo a lei.
    Siete in silenzio da tempo mi pare di capire, mi sfugge se è lei che applicando il CDS o se sei tu che sei sparito.
    Se ti ama sta soffrendo, a maggior ragione se il silenzio non lo ha scelto lei ma le è stato imposto, a maggior ragione in un momento come questo dove si vorrebbe avere vicino la persona che si ama.
    Dovresti metterla al corrente della tua decisione, subito, e, sempre che lei lo voglia, tracciare ,condividendola con lei, la famosa road map: i prossimi passi.
    Non credo che trasferirti subito da lei sia una buona idea. A me sa di ON/OFF, di superficialità, di facile entusiasmo.
    Non sarà una passeggiata, ma chiarezza di intenti , nei confronti di tutti, in primis di te stesso e determinazione dovranno essere le basi da cui partire se veramente vuoi fare una scelta consapevole.

    • Mario, 13 Aprile 2020 @ 16:24 Rispondi

      Voglio arrivare da lei e stare con lei, è un anno che siamo lontani. Basta parentesi, o la va o la spacca.

  • Norma, 13 Aprile 2020 @ 08:00 Rispondi

    Secondo me prima esci di casa e ti trovi una sistemazione da solo e intanto definisci la separazione e poi devi ripartire con l’altra…hai detto che siete in silenzio da tanto quindi tu non sai come sta..

  • Sofi, 13 Aprile 2020 @ 13:54 Rispondi

    @mario! Ciao! Penso che a tua moglie sia meglio dire che vai via di casa perché le cose non vanno… però la tua lei che ti aspetta a casa ignara di tutto…. mah … diglielo che vuoi stare con lei… il silenzio non aiuta e magari lei sta li ad aspettarti senza sapere… e facendosi mille domande… è meglio tranquillizzarla, no?

    • Mario, 13 Aprile 2020 @ 16:28 Rispondi

      Magari non mi aspetta più, ma non voglio pensarci, ma non voglio telefonare senza essere fuori da casa, voglio essere libero. Nessuno mi ha detto se è meglio dire la verità a mia moglie o perché no. Io non riesco più a essere omertoso.

      • Ariel, 13 Aprile 2020 @ 17:01 Rispondi

        @Mario
        Chapeau!!!

        La VERITÀ È LIBERTÀ E RISPETTO PER SE STESSI E TUTTI GLI ALTRI

        AGIRE ALLA LUCE DEL SOLE anche se ovviamente potrà ferire o rendere ovviamente complicato il chiarirsi con tua moglie ,ma se molte più persone si decidessero ad Essere SINCERI

        Caspita le relazioni affettive funzionerebbero tutte molto meglio

        Ti fa onore @Mario
        Parla chiaro a tua moglie esprimendo esattamente ciò che ti verrà spontaneo dirle

        LA CHIAREZZA ESPRESSA È LA VERA LIBERTÀ CHE AIUTA A FARE LE PROPRIE SCELTE

        Senza mai avere ne rimpianti ne rimorsi

        SEI UN VERO UOMO!!!!!
        Rarissimo!!!!!!

  • Nina, 13 Aprile 2020 @ 18:50 Rispondi

    Mario cerca una sistemazione provvisoria e poi chiama la tua lei e dille che sei fuori casa e libero. Non puoi pensare davvero di andare subito da lei.. riguardo alla tua lei io non lo direi a tua moglie. Esci di casa e sii netto con tua moglie sul fatto che non torni indietro e non è una pausa di riflessione ma una scelta definitiva al netto dei figli che continuerai a vedere. Senti avvocato e inizia a farti idea di cose pratiche. Puoi anche solo andare in Airbnb x due tre mesi e poi vedere. Mica devi comprare casa. Ma sa di serietà essere cercata da una persona che ha già fatto un buon pezzo di strada. Poi magari tra tre mesi vivete insieme. O magari no. A tua moglie non direi di lei in quanto lei è effetto e non causa. Parere mio. Poi dipende anche da come è tua moglie. A certe persone può fare troppo male anche se Ariel ha ragione..

  • StonyWay, 13 Aprile 2020 @ 20:10 Rispondi

    Mario, poniti una domanda importante e pratica: come è in che modo vorrai vedere i tuoi figli da separato? Ti serve una casa tua, normalmente i figli vengono accolti dal padre ogni secondo weekend e anche il mercoledÌ o un‘altro giorno infrasettimanale. Poi avrai bisogno di spazi e letti per loro etc… Non avrai pensato di vederli tornando a casa di tua moglie?! Non puoi neanche portarli subito dalla tua amante, la rifiuterebbero ritenendola „colpevole“ per il fatto che il papà non vive più con loro. Per forza hai bisogno di una vostra casa, per te e i figli, poi con il tempo (molti mesi) li potrai far conoscere a lei. Non dire alla tua moglie di lei… concentratevi sulla vostra coppia genitoriale che rimane anche dopo la separazione, e come vi volete organizzare con i figli quando sei uscito e come dirlo a loro. Una terza persona deve entrare solo quando il nuovo equilibrio da separati si è stabilizzato, ci vogliono un po‘ di mesi…
    Cosa ne dici?

  • Mario, 13 Aprile 2020 @ 20:39 Rispondi

    Ho una gran voglia di dire la verità a lei, ma poi pensò che magari faccio del male gratuitamente, non lo so sono molto incerto su questo. Una cosa sola è certa, farò del male si miei figli, ma non posso vivere male per questo il resto della mia vita,. Se tuttavia lei dovesse aver trovato altre risorse starei a casa, come ho detto solo per i miei figli e continuerei il sacrificio che già da anni va avanti. Non anteporrei il mio mondo è il mio benessere a quello dei miei figli. Ma a questo preferisco non pensarci molto.

    • EP, 13 Aprile 2020 @ 22:39 Rispondi

      @mario…continuo a pensare che tu sia quello di Magda di qlche mese fa…ma nn mi hai risposto!
      Fa niente…nn è importante…eri destrutturato allora e oggi lo sei ancora di più!
      Mi spiace…nn sembri un uomo di 55 anni (o supergiù) cn 3 figli! Ricordo che la tua amante aveva scritto qlche commento e all’epoca avevo pensato che sembrava più centrata e matura lei di te…sebbene molto più giovane!

      Continui a farfugliare confusamente di uscire di casa e andare a vivere a casa di una che nn sai cm sia combinata xchè nn la senti più! (Ma chi ti dice che ti vuole ancora?!?!)
      Naturalmente il tutto dopo aver detto a tua moglie che l’hai tradita xchè così ti lavi la coscienza…(eh…poi dici che in caso l’altra nn sia più disponibile torni a casa a fare il separato in casa…ma dopo aver confessato sei così sicuro che tua moglie ti rivorrebbe?!?!)

      Guarda Mario, un uomo che si separa deve mettere in conto un sacco di cose che nemmeno tu immagini…nn ultima l’organizzazione dei 3 pargoli (di cui uno molto piccolo se nn ricordo male).
      @stonyway qui sopra te ne ha dato un assaggio…io ti aggiungerei anche che la mattina dopo che hanno dormito da te li devi preparare (3 sono 3) e portarli a scuola!!! (Cosa che mi viene da pensare tu nn abbia mai fatto…oppure te li trovi già belli impacchettati)

      Poi ci sn le vacanze….che magari tu immaginerai tt insieme appassionatamente…cn la tua ex amante meravigliosa mamma bis che ti solleva dalle tue incombenze…ehmmmm….fidati…ci sn passata da ex quasi moglie…nn è così!!! Il mio ex compagno dopo 2 mesi e mezzo dall’uscita di casa è andato in vacanza cm la famiglia allargata e sn scoppiati all’istante!!!! E poi hai voglia a ritornare a casa…dopo tt la fatica che avevo fatto x farlo uscire!!! Chi va all’osto perde il posto! :-))

      @mario…bene che hai dichiarato la crisi…ma x te! È un buon inizio ma adesso ti inviterei alla cautela e a tenere i piedi ben piantati x terra…oltre che ad accertarti della volontà della tua ex amante!

      Leggi l’articolo di @Ale sulla Roadmap…senti un avvocato (quelli sn specialisti a farti tornare cn i piedi per terra…credimi)

      E poi lascia un po’ stare quella povera donna di tua moglie…avrà un sacco di pensieri nei prox mesi se sei deciso…nn sviarla dal focus permettendole di concentrarsi su quisquilie…vuoi capirlo che dovete concentrarvi sui figli?!? Che senso ha farla incaxx x nulla!
      Esci e vattene a dormire da solo…se a 55 anni hai bisogno di saltare da un nido all’altro xchè così hai qlcn che ti accudisce…beh… Houston…abbiamo un problema!

      • Mary, 14 Aprile 2020 @ 11:38 Rispondi

        @EP concordo con quanto hai scritto, ma non credo @Mario voglia uscire di casa, è preso un attimo emotivamente, fantasie e basta, nessun pensiero concreto, e quello che gli viene in mente è dire alla moglie che l’ha tradita e vuole lasciarla (ma mica gli viene in mente di sentire un avvocato, chiede qui “cosa fare”), ossia gli viene in mente qualcosa PER ESSERE FRENATO perchè NON VUOLE SEPARARSI. Bene che abbia scritto qui, piuttosto che contattare l’ex amante o parlare alla moglie.

        • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:05 Rispondi

          Qualcuno ha detto che non si prendono mai decisioi quando si è arrabbiati agitati eccetera. Aggiungerei in quarantena

          • EP, 14 Aprile 2020 @ 13:17

            @ale…e in astinenza pure!

          • Mario, 15 Aprile 2020 @ 08:10

            Le decisioni si prendono quando si sente che è il momento di farlo. Punto.

          • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 08:21

            Certo ma se chiedi pareri ti fanno pareri

        • Mario, 15 Aprile 2020 @ 08:07 Rispondi

          Mi lascia basito il sarcasmo. In una situazione come la mia di tutto ho bisogno tranne che di sfottò. Io sto facendo sul serio e qui qualcuno si “diverte” a trattare male l’uomo, perché il protocollo lo impone …diciamo.
          Io vado avanti uguale. Grazie

          • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 08:10

            Qui c’è dibattito. E noi uomini siamo poco avvezzi al contraddittorio. C’è solo da imparare qui

          • EP, 15 Aprile 2020 @ 08:52

            @mario…ho scritto un commento molto più lungo sopra…dove nn c’è traccia di sarcasmo! E tu ti concentri su due righe?
            E cmq mi dispiace x cm l’hai recepito…ma nn era sarcastico nemmeno questo…purtroppo!
            Mi spiego meglio…stai facendo una tale confusione di intenti…che fai pensare ad un uomo in preda ad una crisi di astinenza!
            Prova a pensare all’astinenza in senso allargato…nn solo da sesso (che è quello che manca a te)…in astinenza da fumo, da medicinali, da droga etc etc…si fanno una serie di minkiate
            xchè proprio nn si riesce a ragionare!
            Il cervello è tutto riempito da ciò che ti manca!
            Ora fai cm vuoi…fortunatamente nn sn tua moglie…e nemmeno la tua amante! Nn ti suggerisco di tornare a cercare sesso a vanvera da una delle due così da riuscire a mettere in bolla due pensieri (che poi è quello che scherzando si dice degli uomini…che i neuroni sn un po’ più a sud dei nostri…insomma che ragionano col caxx)
            xò vedi caro @mario sei in balia degli eventi…e sei contraddittorio!
            Punto!
            Se vieni qui x sentirti dire di nn farlo, come dice @Mary…o per sentirti fare una standing ovation da qualcun’altra solo xchè hai DICHIARATO di voler uscire di casa a me francamente nn interessa!
            Mi interessa il contraddittorio…la condivisione di pensieri…gli intenti…messi in pratica!
            …e tu lasciamelo dire…se vai avanti così farai un casino senza proporzioni!
            Te lo dico da compagna tradita…da madre di figli di un padre, insomma nn proprio un modello che xò il giorno di Pasqua era a casa mia (x il bene dei figli…xchè nn voglio metterglieli contro…guarda un po’ sembro stronza e invece c’è di peggio!!!)…e successivamente da amante! Da amante di un uomo che ha scelto di restare dov’era!
            Le ho vissute tutte…cn gli alti e bassi di ogni situazione…se ami la tua amante io sn quella che ti dice vai dove ti porta il cuore…ma per far parte di quel 10% di amanti felici che costruiscono una nuova coppia…ci vogliono in sequenza:

            -amore infinito da entrambe le parti (e qui nn sai nemmeno che fine ha fatto la tua LEI)
            -4 coglioni così (i tuoi e quelli della tua amante)
            – razionalità nell’approcciare i problemi pratici
            – tanta tanta pazienza nel gestire le ovvie intemperanze o difficoltà dei figli…che nn ti renderanno la vita facile (x intenderci andare e tornare da casa ad cazzum cm fanno tanti e cm hai paventato anche tu…nn è quello che si intende una buona gestione della separazione… è il modo più certo x fare finire i tuoi figli da uno psichiatra da qui ai prox 20 anni)
            Onestamente di questi striminziti 4 punti…nn ne rivedo manco uno in te!

            Nn ho usato neanche un po’ di sarcasmo…e nn ce l’ho nemmeno cn il genere maschile da attaccare cm da protocollo…io sn una che predica il NON RANCORE (anche cn l’ex amante)…pensa un po’ tu!

            Dai su @mario…fai le cose x bene…e nn offenderti x un nonnulla…qua siamo stati male tutti… tranquillo! E ci abbiamo pure riso su…

          • lei, 15 Aprile 2020 @ 11:01

            Sarcasmo no e ti do ragione, ma realismo si. tu ti stai costruendo una nuova vita su delle ipotesi!

    • LEI, 14 Aprile 2020 @ 12:02 Rispondi

      Mario prima di stravolgere tutto, devi sentire la tua amante.
      Ma davvero sei così sicuro dopo un anno che lei sia ancora lì ad aspettarti a braccia aperte?
      Ma sei sicuro che lei si voglia accollare la gestione dei tuoi 3 figli? Se vi danno l’affido condiviso, per 15 giorni i tuoi figli staranno in casa con te, a lei starebbe bene questo totale stravolgimento della sua vita?
      Se anche all’epoca ti aveva detto di si, in un anno possono cambiare tantissime cose.
      Ti stai facendo un sacco di film senza la coprotagonista, il che mi sembra di una incoscienza e una superficialità pazzesche!
      Prima di mandare all’aria tutto, deve accertarti di queste cose.
      E poi volendo il padre separato in casa puoi farlo anche senza amante.

      • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:07 Rispondi

        E poi ci si seprara innanzitutto per se stessi e perché il matrimonio è morto, non perché c’è un’altra persona

        • EP, 14 Aprile 2020 @ 13:39 Rispondi

          Seeeeeee….@ale!!!! Sei tu ad insegnarcelo…le donne si separano x se stesse (e neanche sempre aggiungerei…ma cmq sempre più degli uomini)

          Gli uomini mai…o quasi!
          Gli uomini si separano se hanno già un’alternativa…o stanno veramente ma veramente dimmerda a casa!
          E cmq i casi sn pochissimi…1 su 10!

          …e niente…oggi butta così…sembro la segretaria che ricorda al capo i punti cardine della riunione! :-))

          • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:40

            eh lo so

          • EP, 14 Aprile 2020 @ 14:06

            Sai che da stasera avremo un’amica in più! Stamattina una persona che conosco e che nell’ultimo periodo ha subìto diversi duri colpi familiari, mi ha contattata chiedendomi un consiglio lavorativo e poi si è aperta dicendomi che il motivo della cosa che mi chiedeva era x allontanarsi da una situazione insostenibile! Lei amante del capo…
            Ti ricorda qlcsa?!?!
            Mi ha fatto tenerezza…conosco entrambi!
            Così le ho detto di venire qua stasera…di leggerti…Le ho detto che nn è sola…che sm in tante…e che era successo anche a me!
            Ricordo bene la sensazione di solitudine che si prova qnd nn si può parlare cn nessuno x paura di essere giudicati…nn ce la meritiamo! In fondo sm qui xchè abbiamo amato…o amiamo ancora!
            Se fosse solo x sesso ce la godremmo e basta…e nn staremo a farci mille pippe sul come o perché è successo… in un blog che serve ad aprirci gli occhi e che poi diventa un modo per sostenere altre cm noi che ne sm uscite!
            Oggi l’ascoltavo e pensavo che ero fortunata ad esserne uscita…che ero fortunata ad averti incontrato!
            Oggi sento la nostalgia della mia terra…e avrei voglia di una bella passeggiata tra le calli e magari un caffè dopo aver ascoltato la presentazione della tuo libro (x la seconda volta) nella bella Venezia magari in compagnia di @luce…e altre amiche che nn ho ancora incontrato!

        • Mario, 15 Aprile 2020 @ 08:13 Rispondi

          Sto chiudendo una storia lunga 25 anni, non è una passeggiata.

      • Whiterabbit, 14 Aprile 2020 @ 13:48 Rispondi

        @LEI quindi consigli a MARIO di non separarsi a meno che l’amante non la pensi uguale?! Bello! Bellissimo! Meraviglioso. Già non lo fanno abbastanza loro di pensare a cosa gli conviene, ma si! Suggeriamolo pure noi! Tanto il cervo a casa mica li ha dei diritti, quello ad essere serena per esempio. Fottiamocene allegramente così Mario risparmia tempo, denaro e rotture di coglioni a gestire 3 figli a week end alterni da solo. Tanto al max, se la sua amante gli da il due di picche se ne può trovare un’altra!

        MA TI LEGGI?! Se queste cose le avesse scritte un uomo apriti cielo! Ma sei tu quindi tutto è lecito e concesso…

        • Whiterabbit, 14 Aprile 2020 @ 14:06 Rispondi

          Alle volte la differenza con cui analizzziamo gli stessi comportamenti messi in atto da uomini e da donne sinceramente mi spiazza.
          @Alessandro anche nella tua diretta, quando hai parlato di donne che cambiano amante senza innamorarsi perché in fondo si meritano una vita sessuale appagante, ma non hanno nessuna intenzione di separarsi nessuno pensava all’eventuale uomo perculato. (Marito o amante che fosse) Mentre invece se si pensa al maschio alpha che fa la stessa cosa diventa cialtronzo senza coraggio, approfittatore etc etc etc

          • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 14:38

            Non ho mai detto che è giusto

          • Cossora, 14 Aprile 2020 @ 14:48

            @White l’ho detto e ridetto che se chi ha l’amante è uomo o donna ci son due pesi e due misure.
            Solo che parlando statisticamente i ‘Mario’ son pochi. Ma per me il metro per misurare chi si fa l’amante e resta a casa deve essere lo stesso.
            Non che siccome è femmina allora è morale che torni sofferente dal ‘cervo’ e si faccia pure leccare la ferita.
            Si, quella ferita li.

          • Mario, 15 Aprile 2020 @ 08:20

            Sto facendo una cosa dolorosa e pesante, poi qualcuno ancora ha voglia di accusare o trarre conclusioni sulla base dei vari protocolli. Tuttavia io ho chiesto consiglio si, è ho ricevuto risposte sensate da persone assennate. Non dirò nulla della mia relazione extraconiugale a mia moglie e vedrò di organizzarmi per un periodo di transizione prima di stare con lei, se mi vorrà ancora.

        • Rosa, 14 Aprile 2020 @ 15:07 Rispondi

          White il fatto che lei le abbia scriitte non sighnifica che le dobbiamo per forza condividere, anzi. Ma non siamo qua per convincere nessuno. Lei non ha mai fatto mistero del suo pensare se ben vedi è pure coerente:suggerisce a Mario ciò che lei per orima applica nella sua vita.
          È Mario che ci ha chiesto consiglio e ognuna da il suo,.

          • Lilly, 14 Aprile 2020 @ 15:56

            A me personalmente fanno un po rabbia gli eterni insoddisfatti, che succhiano le energie da una persona esterna per sopravvivere alla loro vita. Che si tratti di uomini o donne. Non mi piace chi non prende posizioni, chi sceglie sempre di non scegliere per stare in una terra di mezzo dove si ha un po di tutto e non si fa parte realmente di nulla. Troppo facile e comodo a mio avviso. Quindi uomo o donna non importa. Io guardo la persona, non i genitali.

        • lei, 15 Aprile 2020 @ 10:17 Rispondi

          White gli ho detto che può fare il separato in casa, ovviamente per i suoi figli.non gli ho detto di fingere con la moglie. Visto che la crisi è aperta, che almeno non rinunci a viversi i figli.

        • lei, 15 Aprile 2020 @ 10:17 Rispondi

          White se ricordi, io sono quella che ragiona come un uomo…

          • Whiterabbit, 15 Aprile 2020 @ 11:05

            Certo @LEI e io ti ho sempre contestato i tuoi maschili ragionamenti.
            La crisi non mi pare molto aperta. Secondo me lo sa solo @mario di essere in crisi.
            Separati in casa con ACCORDO COMUNE per me si può fare. Ma con accordo comune…

  • Vivi, 14 Aprile 2020 @ 07:54 Rispondi

    Sono rientrata al lavoro dopo tre settimane di malattia durante le quali mi ha mandato qualche messaggio qua e là, mai una telefonata per ascoltare la mia voce e sapere veramente come stavo… premetto che era già una settimana che non lo sentivo più quando l’ho rivisto al lavoro e sorpresa: mi parla di lavoro, di coronavirus e di noi nulla… non mi guarda neppure negli occhi… a volta sembra scocciato quando deve rispondermi a qualche domanda di lavoro, mi evita completamente, ha persino cambiato le sue abitudini per evitare di rimanere anche 5 minuti da solo con me…10 giorni dopo gli mando un messaggio amichevole in cui alla fine chiedo il motivo di questo comportamento e lui mi scrive che in questo periodo di quarantena ha riflettuto e continua a riflettere sulla enostra storia e appena possibile vorrà vedermi in un posto tranquillo per parlare vis a vis.. dopo 20 anni mi sembra il minimo… ma se non gli scrivevo quando me lo avrebbe detto? premetto che lui ha continuato a lavorare e pur di non stare a casa ha lavorato anche il sabato e la domenica… Ale non capisco questo stravolgimento di punto in bianco…

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 09:40 Rispondi

      Ti vuole liquidare senza farti “arrabbiare”. Ha scelto la moglie altro che lavorare sabato e domenica (grave non averti chiamato se lavorava fuori di casa ma è evidente che sei in liquidazione). Ti indora la pillola

    • oldplum, 14 Aprile 2020 @ 10:27 Rispondi

      Ecco un altro caso di donna adulta che si chiede il perché di un comportamento di merda di un uomo.
      Partiamo dai fatti: è un comportamento di merda.
      Quali siamo le motivazioni questo è.
      Ora mettiti nei panni suoi e lui nei tuoi. Se tu ti comportassi così con lui, quali ne siano le motivazioni, pensi che sia perché lo ami , lo rispetti, vuoi una vita con lui?
      Sinceramente.
      Chissenefrega delle motivazioni.

  • Sono io, 14 Aprile 2020 @ 10:04 Rispondi

    @Mario rispetta la mamma dei tuoi figli. L’hai tradita dirglielo significherebbe aggiungere dolore al dolore. Esci di casa, sistemati, e chiama la donna che dici di amare. Se parli della tua amante non la proteggi, la esponi e la usi come scusante per uscire. Il mio ex amante ha fatto così e mi sono sentita usata perché non protetta. Non sarà facile ma non sei il primo. Io sono separata da tre anni e con il mio ex ho ottimi rapporti e i figli stanno bene. Devi cercarti una casa dove accogliere i tuoi figli e la tua amante dovrà uscire alla luce del sole tra molti mesi. Ho la sensazione tu voglia lasciare un letto caldo ed entrare in un altro!!! Fai le cose per bene e con determinazione. La determinazione è il punto. Quanto lo sei si vedrà da come ti muovi.

  • Sono io, 14 Aprile 2020 @ 10:06 Rispondi

    @Vivi è come dice Ale. Ti vuole liquidare ma la prende alla larga sperando che nel mentre tu prenda l’iniziativa di mollarlo. Che tristezza

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 10:12 Rispondi

      non si prendono mai la responsabilità di mollarvi anche perché hanno paura delle vostre reazioni. Quindi preferiscono “stancarvi” e rimandare sempre a chiarimenti che non arrivano mai

      • Polly, 14 Aprile 2020 @ 11:52 Rispondi

        E aggiungo, tutto questo tempo fuori casa per lavoro… Facile abbia trovato una sostituta alla moglie e a te, Vivi.

        • Mic, 15 Aprile 2020 @ 08:50 Rispondi

          Più probabile che abbia trovato un altra rispetto al fatto che sia tornato dalla moglie… ma poi, non ho capito bene… vent’ anni???

  • Whiterabbit, 14 Aprile 2020 @ 10:33 Rispondi

    @MARIO sono una moglie. Per cui ti do una visione dall’altra parte. Concordo assolutamente con quanto ti è stato detto dalle altre ragazze.
    Non dirglielo. La faresti soffrire maggiormente perché innescheresti il retropensiero che la tua amante ha qualcosa in più di lei. Ed è difficile raffrontarsi con questo.
    Esci di casa. Parla a tua moglie esclusivamente de VOSTRI problemi. E dopo, in un momento B, quando sarai fuori potrai iniziare davvero una relazione con la tua amante, se ti vorrà ancora. Ma questa non deve essere la condizione imprescindibile per uscire. Devi a tua moglie la sincerità di ammettere che insieme non avete funzionato, INSIEME NON AVETE FUNZIONATO, e non rimanere solo per i figli che è una stronzata.

    • Cossora, 14 Aprile 2020 @ 13:38 Rispondi

      Il mio .. oltre a non voglio alzare la voce e non voglio sbattere la porta mi diceva “vorrei uscire da solo. E vorrei una sistemazione intermedia. Non le voglio dire che ho un’altra, non serve e poi io grazie a te ho capito che tutti hanno diritto di amare, il mio percorso non è da lei a te. È da un rapporto senza amore a uno con amore’.
      Quindi no Mario, anche io penso non serve tu le dica nulla. E trovati una sistemazione intermedia.

    • Rosa, 14 Aprile 2020 @ 15:19 Rispondi

      White con altri termini è quello che gli ho consigliato io, e molte altre.
      Ma temo che non ci senta.
      Lui adesso vuole viversi la sua storia (se l’amante lo vuole ancora) se no, si sacritica per amore dei figli e resta a casa.
      Mi sfugge dove finosce l’amore dei figli se l’amante dovesse accoglierlo a braccia aperte, ma son dettagli..
      Chiarezza di intenti, in primis con te stesso Mario.
      A me sa che se.l’amante non ti avesse dato l’ultimatum chiudendosi nel CDS, tu saresti uno dei tanti che stanno bene con la moglie colf a casa e l’amante per trombare fuori.

      • Mario, 15 Aprile 2020 @ 08:29 Rispondi

        Rispetto le idee e le opinioni di tutti qui, ma non è così, il sesso per me è importante ma non ho mai scopato con lei , lei che non so se mi aspetta ancora, e anche lei ha sempre detto che non l’ ho mai utilizzata per il piacere carnale. Noi facevamo l amore. Non ho mai chiesto di andare a letto con lei dopo che abbiamo chiuso, le pochissime volte che lo abbiamo fatto è stato su sua richiesta. Smettiamola di dire che ogni uomo ragiona solo con il “coso” ….io ho dimostrato per un anno che non è e non era così.

    • Franca, 14 Aprile 2020 @ 15:55 Rispondi

      Concordo con quanto detto da White. Se davvero non avete funzionato come coppia è questo che devi dire a tua moglie, è questa la motivazione che ti porta ad allontanarti da lei. Non ha senso dirle che ami un’altra, sposterebbe solo l’attenzione dalle cause interne alla coppia a quelle esterne. Aggiungendo oltre al dolore per la fine della vostra storia anche quello per il confronto con un’altra donna.
      Solo che non capisco una cosa @Mario. Se la tua ex amante non ti riaccetta, tu sei disposto a startene a casa tua “da separato”, dando tra l’altro per scontato che tua moglie sia d’accordo. Perchè?
      E poi…Ti rendi conto che non puoi fare un cambio repentino delle condizioni di vita tue e dei tuoi figli? Che non puoi uscire da una casa e vivere subito in un’altra casa con un’altra donna? È necessario procedere per gradi e soprattutto è indispensabile che tu valuti attentamente se vuoi uscire dalla tua relazione ufficiale per riavere la tua libertà o se uscire e avere l’altra donna pronta è essenziale per non avere la “nostalgia per la terra”. A volte non si è in grado di sopportare e vivere la libertà conquistata e si finisce per rimpiangere la vita sicura che si aveva prima. E la tua idea di non uscire di casa se lei non ti vuole più a me da questa impressione…avverti l’esigenza della libertà ma allo stesso tempo vuoi disfartene perche hai paura dell’eventuale nulla conseguente alla tua scelta di libertà.
      Pensaci bene. Non pasticciare. Dici che non vuoi far soffrire i tuoi figli. Ebbene soffriranno meno se tu valuti attentamente e pianifichi tutte le tappe (familiari e personali). Se procedi alla rinfusa sarà più doloroso per tutti quanti.

  • Sono io, 14 Aprile 2020 @ 12:22 Rispondi

    @Ale il mio ha avuto il coraggio di dirmi che in fondo era colpa mia che non gli avevo dato una valida alternativa a lei! Certo la mia situazione era al limite ma per dire che gli uomini, che certi uomini, per opportunismo, farebbero di tutto. E diceva di amarmi

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:09 Rispondi

      Ho tagliato le parti di privacy
      Un uomo che ti dice che non sei una valida alternativa dovrebbe farti schifo

  • Sono io, 14 Aprile 2020 @ 14:09 Rispondi

    Scusa Ale mi sono lasciata prendere. Si mi fa terribilmente schifo

  • Nairobi, 27 Aprile 2020 @ 13:47 Rispondi

    Ciao Ale..il mio amante dopo 4 anni finalmente,subito prima della quarantena e dopo 9 mesi di silenzio è tornato…abbiamo parlato,chiamato subito insieme un avvocato,lui è uscito di casa dopo due giorni prima con la scusa che lavorando in ospedale doveva stare lontano..nei giorni successivi ha fatto altri passi. Ha detto tutta la verità ai suoi genitori e chiesto appoggio a loro,ma senza risultato. Lo ha confessato a lei ( una parziale verità sulla durata dell’amantato). Lei dopo un’iniziale fase di perdono,acconsente alla separazione ed ecco
    Che lui va in crisi dopo un mese e mezzo fuori casa per i due figli piccoli che comunque continuava a vedere ogni giorno pur non dormendo lì. Non si sentiva pronto,una volta arrivato a quel punto,di fare altri passi che avrebbero portato alla definizione della separazione perché mi ha detto che non sarebbe stato felice senza i figli. È tornato a casa sua chiudendo con me. Decisione presa in un solo giorno. Ci siamo bloccati a vicenda. Pensi che si possa pentire ?

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2020 @ 16:24 Rispondi

      Mi sembra una ritirata troppo repentina

      • Nairobi, 27 Aprile 2020 @ 16:28 Rispondi

        Grazie Ale per la risposta..cosa intendi ?

        • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2020 @ 17:09 Rispondi

          Che ha fatto tutto troppo in fretta quasi avesse mantenuto un piede dentro casa anche quando era con te

      • Nairobi, 27 Aprile 2020 @ 16:36 Rispondi

        Cosa intendi Ale ? I tira e molla ci sono sempre stati,tra vari tentativi, ma mai era arrivato a tanto per noi due. Pensi che possa recuperare il suo matrimonio,visto che lei lo ha riaccettato subito,o che si possa pentire e tornare da me ?

        • Nairobi, 27 Aprile 2020 @ 16:38 Rispondi

          Recuperarlo visto che ha confessato il tradimento,anche se parzialmente.

          • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2020 @ 17:15

            Confessato o scoperto un tradimento reso palese è un bivio: o sceglie lei o te. Che abbia riscelto lei non mi rende ottimista per te

        • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2020 @ 17:14 Rispondi

          I matrimoni veramente recuperabili fra quelli che tornano dalla moglie sono due si dieci. Il problema è che gli altri otto “recuperano” non per amore ma per convenienza.

      • Cossora, 27 Aprile 2020 @ 17:05 Rispondi

        Quando leggo queste cose mi immagino tutte le sostenitrici dell”ufficiale e gentiluomo col sorriso a 32 denti fino al punto del racconto in cui lui torna da lei per vari (e non li discuto) motivi. Dopodiché il sorriso si frantuma in milioni di pezzettini.
        L ufficiale e gentiluomo lo fanno i senza figli e sposati da poco con ancora tutta la vita familiare da costruire.
        Gli altri fanno più o meno la stessa normale fatica, vanno un po’ compresi (l’amore comprende) e un po’ messi alle strette.
        Quando il mio è saltato fuori con la storia della separazione ho sentito subito che aveva fatto uno scatto, ma gli scatti si fanno per pochi metri. Le cose vanno digerite e vicino ai 50 con figli piccoli e mogli non impossibili forse è meglio dare un tempo a se stesse.
        Potrebbero volerci mesi, come anni. Il vero amore ti fa prendere una decisione ma non ha un timer.
        @Nairobi mi spiace perché ha fatto un pasticcio con te, con lei (che magari all’inizio sarà anche contenta ma non la invidio) e coi suoi figli.
        E non è nemmeno uno stronzo, a mio parere, sta pagando anche con se stesso.
        Ci vuole il tempo che ci vuole. Tu puoi solo decidere quanto ci vuole per te.
        Spero tu non ti faccia disfare da questo calvario che, ahimè, è ormai inevitabile. Un enorme in bocca al lupo.
        Non credo, di impulso, che possa tornare. Magari lo pensa ma non farà due volte avanti e indietro con tutta la parentela informata. Cercherà di rigare dritto per dimostrare a tutti che ha capito, che sarà meglio di prima.
        Non rimanere a goderti lo spettacolo.

        • Outlier, 28 Aprile 2020 @ 16:49 Rispondi

          @Nairobi infatti.
          Anche io penso che se è tornato indietro da lei non tornerà sui suoi passi.
          Quindi forse conviene iniziare a pensare a te piuttosto se lui possa tornare o meno.

    • Ariel, 27 Aprile 2020 @ 16:41 Rispondi

      Anche a me ,
      Troppo repentina
      Insomma questi uomini che uomini sono?

      Ma che immaturi veramente
      Insomma i figli lo sapeva già prima

      Insomma sarà vero quello che ti racconta ?

      Insomma i dubbi vengono sempre soprattutto in questi casi di esco improvvisamente e di colpo ,che puzza dì essere stato scoperto e messo alla porta dalla moglie

      Poi improvvisamente ecco che magari ci ha ripensato e lo ha fatto rientrare almeno per fare i fatti loro

      Va a sapere

      Fatti la tua vita totalmente indipendente chiusa la esperienza
      E vai avanti e lassa perde sti Cialtroni sposati occupati che fanno pure le finte uscite e qui ne abbiamo diverse testimonianze

      Coraggio e che il prossimo almeno sia libero da qualunque legame manco figli da single

      Farsi dare il certificato di stato libero da tutto pure dai guai di qualunque genere

      Sembra una battuta ,ma ragazze occhio aperto e camminare in avanti che questi sono pezzi di Pietra per non voler sempre usare la lettera Emme…..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.