Lo hai dovuto lasciare per inaffidabilità e/o inconcludenza e lui ora ti gira intorno sfruttando ogni occasione di contatto anche indiretta? Si chiama manovra a tenaglia

Abbiamo già parlato di Orbiting qui, ma la manovra a tenaglia non consiste solo nei soliti messaggi patetici e minimalisti o nel pubblicare stati con messaggi trasversali rivolti a te: no, qui si tratta di una vera e propria strategia che coinvolge anche altre persone.

L’obiettivo malcelato? Entrare, nonostante i tuoi blocchi e il tuo Codice del silenzio (inevitabile dopo l’ennesima bugia, tappa di road map rimandata e “ora non posso”) costantemente nel tuo mondo, interferendo con il tuo percorso di disintossicazione da lui, con la tua exit strategy di liberazione dalla Schiavitù dell’attesa.

E come fa in concreto? Qualche esempio

Crea dei gruppi di chat

O sfrutta quelli già esistenti e in comune con amici che ignorano il vostro status. È un modo per costringervi a interagire con lui o comunque a leggerlo, e la dice lunga su quanto lui sia manipolatore e gliene freghi di una vostra sofferenza. Non fate l’errore (che spesso cela la speranza che lui si ravveda e la paura di perderlo chiudendo ogni canale) di sentirvi in obbligo di interagire “perché ci sono gli altri”. È il momento di essere “egoiste”, anche a costo di sembrare “maleducate” (in questo momento il bon ton sociale non è la priorità) e di eliminare tutte le possibili fonti di orbiting, l’educazione e “gli altri” non c’entrano nulla. Se avete amici che contano nella chat potrete spiegare a latere, gli altri non pervenuti. Abbandonate il gruppo: sarà un segnale anche per lui di non rompere e che sapete a che gioco sta giocando. Non prestatevi a queste invasioni a tenaglia nella vostra vita.

Usa una “amica”

L’altro pezzo di manovra a tenaglia è l’utilizzo di una comune “amica” che tanto amica vostra non è, se avete detto chiaro e tondo che di lui non volete più saperne e che, se lui vuole trasmettere messaggi sa come funziona il Codice del silenzio. Se l’amica continua a parlarvi di lui nonostante la vostra posizione (che però deve essere chiara) va stoppata sul nascere della conversazione e, dovesse riprovarci, le va dato un ultimatum. Dopodiché fate pure a meno di lei. A proposito: di lui con gli amici si parla il meno possibile, anzi niente: leggi qui.

Usa il Covid

Come stai? Poverino, è preoccupato per la tua salute, come fai a trattarlo male! Ormai, nell’era Covid il “come stai” ha soppiantato, come incipit di qualsiasi manovra a tenaglia, tutti i “che fai”, “buongiorno caffè” e altri rompighiaccio desueti. Le facce di tolla usano la salute per contattarti. I peggio usano la salute dei tuoi parenti e affini per tenagliarti. I piagnoni usano la loro salute per intenerirti. Illuminante quell’episodio nel quale lui aveva ottenuto l’attenzione di lei scrivendole che era molto preoccupato per i suoi esami del sangue fatti dopo vari inquietanti disturbi e, una volta riaperto il canale delle comunicazioni e ripristinate le telefonate e i messaggi quotidiani, dopo dieci giorni lei gli aveva chiesto “ma i tuoi esami?” e lui, candido come un bambino “quali esami?”. Non cadete nella trappola della salute.

Usa il lavoro

Purtroppo molte di voi lo hanno conosciuto sul lavoro, che io chiamo non a caso il sito di incontri più gettonato dagli amanti. Persino le single e le ex coniugate più refrattarie all’uomo impegnato sono cadute nella trappola del finto separato in casa a causa della contiguità del lavoro e della confidenza e vicinanza che solo il lavorare insieme è in grado di sviluppare. Quasi tutti i manovratori a tenaglia non hanno la professionalità e decenza di non usare scuse di lavoro per approcciarvi anche dopo la rottura e in pieno Codice del silenzio. Email, telefonate inutili, riunioni posticcie, tentativi di caffè alla macchinetta… Lui userà tutto. Va fermato con un atteggiamento gelido, con una manovra evitante che non deve conoscere deroghe (non partecipate a nulla in cui lui sia coinvolto, mai da sole con lui e, se proprio dovete, in ambienti di passaggio, non chiuse in una sala riunioni e, comunque, se ci prova vi alzate e andate via all’istante). Se non basta diffidatelo a proseguire, ricordandogli che esiste un superiore a tutti, l’ufficio del personale, i sindacati e, al limite, l’avvocato. A tutto c’è un limite e non confondiamo il “mi manchi e ho bisogno di te” con atteggiamenti che rasentano o sfociano nello stalking.

Usa figli e parenti

Il tema della dignità, dell’etica e della correttezza, quello che vale per te al punto da dire “questo io non lo farei mai” per lui non vale. Per ottemperare ai suoi bisogni, fosse anche quello della psicologa gratis oltre al solito testosterone impazzito, userà tutto quello che gli è utile per colpire nel segno. Aveva già usato i suoi figli o i tuoi figli per farti vedere quanto eri importante come amante (sei talmente importante che te li presento, voglio conoscere i tuoi sarò il loro secondo papà amicone, che simpatica tua mamma…)? Li userà di nuovo nella manovra a tenaglia, e senza ritegno, millantando che “ormai si era instaurato un rapporto con loro“. Stessa cosa con i tuoi genitori, sorelle, parenti. Ma lui non è un consanguineo, non c’entra nulla con la tua famiglia, spesso ignara della vostra relazione. Ma in che mondo un ex continua ad avere rapporti con la famiglia di lei, soprattutto se vi siete lasciati male? Men che meno se eravate clandestini! Renditi conto che questa sua “affezione” non è normale, anzi denota mancanza di scrupoli e amoralità. Impedisciglielo subito. Questo è il peggio della manovra a tenaglia.

Usa le ricorrenze

Compleanni, anniversari, persino gli onomastici. Tutte le ricorrenze sono buone per tastare il tuo terreno. Le uniche che non cita sono quelle del suo matrimonio e San Valentino, che deve passare con la moglie. Non cadere nella trappola dell’essere educate o essere superiore: sono tutte scuse che la tua speranza residua di vederlo finalmente arrivare Ufficiale e gentiluomo ti suggerisce. Se proprio devi puoi rispondere “grazie, a te e signora”.

Perché devi spezzare questa manovra

Se lui ti ha lasciato, se lo hai lasciato perché ti stava facendo ammattire con i suoi tira e molla o perché è un debole che non sceglie (in realtà ha scelto: dov’è adesso?), tu devi voltare pagine, il Cds serve a questo, se lui farà l’Ufficiale e gentiluomo durante il no contact è solo un effetto collaterale positivo che non deve guidare le tue scelte. Se non ce la fai, se hai fatto già molti Cds saltati nel giro di giorni o settimane, oppure un Cds lungo ma poi sei tornata indietro non usare più il fai da te, fatti aiutare da un esperto.

Ogni volta che tu gli permetti di rientrare nella tua vita, fosse anche solo con un messaggio, anche il più banale, in un istante la cosa ti riproietta nel suo mondo, arrestando il tuo cammino verso la tua nuova vita, facendoti voltare inutilmente indietro, fermando il tuo passo sul Ponte che ti porta al tuo nuovo mondo. Invece, se vuoi disintossicarti dal passato dalla quale sei fuggita o sei stata buttata fuori (tipico quando lui viene scoperto) non devi permettere nessuna manovra a tenaglia.

Quindi non si risponde, non si visualizza, non si parla con i vari “tramiti”, lo si mette in grado di non nuocere con amici e parenti. Se proprio devi rispondere perché lui millanta grandi notizie la risposta è una: “l’hai lasciata”?”. Presto, adesso lo faccio, no però, sì ma non valgono. Carta canta. Vuole fare una road map con tempistiche certe? Bene, prima deve uscire di casa. Solo allora, se è ancora in tempo, potrete riconsiderarlo. Fatti, non parole. Prove, non promesse.

Hai paura che facendo così gli rendi impossibile un ritorno?

Guarda che gli ufficiali e gentiluomini veri, quelli che ti vengono a ripescare in divisa bianca sul lavoro e ti portano in braccio verso il viaggio di nozze non hanno bisogno di aiutini o di porte socchiuse per agire, semplicemente perché amano veramente e hanno paura di perderti esattamente come te. Il vero Ufficiale e gentiluomo, di fronte al tuo Codice del silenzio, agisce in fretta (nel giro di tre mesi dall’inizio del tuo Cds però blindatissimo, statisticamente), non conosce ostacoli (non è certo un blocco del telefono che può fermarlo) e fa i fuochi artificiali per riaverti. Perché ha paura di perderti. Perché ha paura di deluderti in modo irrimediabile. Perché ha paura che tu vada con un altro, e non per mero possesso. Un uomo che ti ama sente e si comporta come te, che sei veramente innamorata.

Hai paura che così lo ributti in braccio alla moglie?

Ma secondo te un uomo che tradisce, magari più volte, magari per anni, con relazioni anche lunghe come la vostra tipo matrimonio bis può ancora amare la moglie? Quelli che dicono “devo provare a ricostruire con lei in assenza di te altrimenti non saprò mai cosa voglio davvero” mentono sapendo di mentire. Gli unici matrimoni che vedo ricostruirsi (con grande fatica) sono quelli che affrontano un primo tradimento, inferiore ai 12 mesi come durata e dove, la scoperta dell’altra, produce un cortocircuito che fa riaffiorare l’amore sopito sotto la polvere della routine la coppia. Ma si contano sulle dita di una mano. Tutti gli altri ricostruiscono per i soldi, per i figli, per cosa dirà la gente, per il mutuo in comune, perché separarsi è scomodo, per paura di fare un salto nel buio, per paura della solitudine: in una parola, per convenienza. In ogni caso tu non c’entri e non puoi fare nulla. Ecco anche perché il Codice del silenzio deve essere fatto per te, non per lui.

Ricordo, infine, la confessione di un uomo che era tutto contento per aver ottenuto un grande risultato con la manovra a tenaglia. “Sai”, mi aveva detto tutto orgoglioso: “dopo che mi sono fatto lasciare l’ho monitorata sui social e tramite una sua amica che in realtà si vuole fare bella con me. Questa mi ha detto che la mia ex aveva un appuntamento per un caffè il giorno dopo. Bene, le ho mandato via messaggio una frase cruciale che ci dicevamo quando eravamo insieme e poi ho saputo che non solo le ho rovinato il momento, ma che non è proprio più uscita con quello. Dammi un po’ di tempo e vedrai che mi riapre anche l’accesso al suo letto”. E io: “ma non ti crea sensi di colpa illuderla ancora che sai che non lascerai mai tua moglie?”. “Sì mi dispiace, a volte provo anche un senso di colpa, ma io devo pensare a me innanzitutto: con lei tutto è al top, dal sesso alla condivisione di idee. E dove la trovo un’altra così? “.

Sincerely yours

Guarda la diretta sul tema

Condividi:

29Commenti

  • spike, 13 Febbraio 2021 @ 10:10 Rispondi

    “E dove la trovo un’ altra così ” mi ha fatto venire i brividi.
    Che schifo! Buongiorno Alessandro, portatore di verità,.grande articolo anche questo !!!

  • Viovio, 13 Febbraio 2021 @ 10:17 Rispondi

    @Ale ho letto tutto d’un fiato perché sto vivendo questa situazione da quando ho iniziato il cds, 4 mesi fa. Mi sembra sia passata una vita, o forse è proprio il distacco a farmi sentire diversa.
    Lui rientra nella categoria peggiore della manovra a tenaglia, usando figli e parenti per insinuarsi nella mia vita.

  • Dispersa, 13 Febbraio 2021 @ 10:32 Rispondi

    Il più delle volte i tuoi articoli arrivano al momento giusto!!
    A storia finita abbiamo sempre tenuto un comportamento educato, ripeto ci lavoro assieme e non voglio drammi, è sempre stato chiaro ad entrambi che sarebbe stata una storia destinata a finire!!
    Forse si era abituato ai vari tira e molla, con tempi sempre scelti da lui, e per questo dopo l’ultimo stop ha provato varie volte a farmi cedere.
    Solo in questo ultimo periodo si sta ripresentano come l’uomo di una volta… E il dubbio sorto era ‘non è che ha paura che io possa far trapelare qualcosa di noi? Ma dopo tutto questo tempo può avere ancora il dubbio che io parli? Alla fine sono sempre stata discreta e sono uscita di scena senza drammi, anche dopo avermi liquidata in fretta dopo che la moglie l’ha beccato’… Te lo volevo chiedere dopo la diretta di ieri sera e con questo articolo mi ha dato la risposta che cercavo!! Grazie!!

  • Bea, 13 Febbraio 2021 @ 12:37 Rispondi

    L’ultima frase che hai riportato mi ha raggelata. Quanto fanno schifo? Il mio ex ha usato sia il lavoro che un parente a me molto vicino per fare orbiting (in quest’ultimo caso è stato davvero spiacevole ma per privacy non posso raccontare), però quando mi vede gira la faccia. Codardia? Che soggetto allucinante! Io continuo con il mio cds ormai al terzo mese inoltrato e piano piano spero di uscirne anche se alcune sue interferenze mi destabilizzano. Da una parte vorrei che tornasse per togliermi dei sassolini dalla scarpa che non ho mai avuto la possibilità di togliere visto il modo in cui ha chiuso, dall’altra penso sia meglio non averci più nulla a che fare, l’essere miserabile che è ha fatto sì che non potrei nemmeno averci un “buon” rapporto in futuro. Mi auguro che la vita gli presenti il conto prima o poi

  • Valeria, 13 Febbraio 2021 @ 15:19 Rispondi

    Dopo averlo lasciato a novembre, siamo entrati entrambi nel Cds, questo suo non orbitare intorno a me mi ha aiutato molto. Che sia stato menefreghismo o mancanza di coraggio, non importa ormai la maschera gli è caduta…
    Spero viva di rimpianti.

  • Valeria, 13 Febbraio 2021 @ 15:32 Rispondi

    Quante volte ha usato mio figlio per riavvicinarsi durante i tira e molla, io ingenuamente credevo che il suo affetto fosse realmente sincero.
    Invece… Invece erano soltanto tattiche di un misero uomo. Non ho altre parole per definire quell’individuo.
    Immagino che abbia già comprato cioccolatini e fiori per la sua signora. Contento lui che vive nella menzogna… Contenti tutti!

  • Azzurra, 13 Febbraio 2021 @ 18:19 Rispondi

    Esatto @Alessandro, è quello che sta facendo da tanti mesi ormai. Usa gli incontri casuali per costringermi ad interagire con lui. Non so come si possa sentire un uomo che nonostante i tanti tentativi patetici e ridicoli dall’altra parte vede solo una statua di sale. Non ho mai reagito ma mi chiedo lui come uomo come vive tutto ciò? Io se ti saluto una volta e tu non rispondi posso provarci la seconda poi o smetto o prendo il coraggio e chiedo a tu per tu un chiarimento. Ma lui invece che si ostina in comportamenti infantili non si sente ridicolo?
    In passato ha usato come manovra a tenaglia i miei figli, il lavoro, le ricorrenze, il messaggino “come stai” ora invece si è bloccato in modalità ridicola

    • alessandro pellizzari, 13 Febbraio 2021 @ 22:58 Rispondi

      A lui costa poco

  • Ariel, 13 Febbraio 2021 @ 19:16 Rispondi

    Sono tutti metodi usati amche da Narcisisti e company dei disturbi di comportamento
    Si chiamano tutte SCIMMIE VOLANTI

    Usare gli altri per copi manipolazioni negative per il proprio mega EGO EGOISMO PARACULISMO
    e pure per creare GASLIGHTING e cioè farsi i testimoni che possa no operare con convinzione verso realtà false ma messe in atto abilmente attraverso appunto le voci degli altri che riportano verità modificate

    Fare IL GIRAFRITTATA usando gli altri vedi la paraculata galattica

    Non sono io pensa il bel tipo di ominide ma é stata lei è tutta colpa sua vedete?
    Lo dice pure la fornaia che la conosc da sempre!!!
    Eccome altro che tenagli è proprio azzeccatissima la fotografia stupenda che ne raggruppa ben tante e diverse tra loro
    Ci sta la gamma infinita di tenaglie ed ognuna ha
    A sua precisa funzione!

    meglio EVITARE di averci a che fare con gente così TANTO CARI E BRAVI E SOPRATTUTTO INNOCENTINI!!!
    Immacolati !!!!

    Tenaglie / canaglie!!!

    Le assonanze musicali.

  • S78, 14 Febbraio 2021 @ 10:30 Rispondi

    Anche io, come come te, smetterei di cercare una persona che non mi risponde, è una questione di orgoglio e dignità!!! Invece, come dice Alessandro, a lui non costa nulla! Lui non riesce a reggere il no e continua, spera che insistendo prima o poi l’altra persona ceda Ma tu non cedere!, mi raccomando!!!!

  • elleelle, 14 Febbraio 2021 @ 10:54 Rispondi

    @azzurra
    A lui costa poco, a te costa tanto in termini di tranquillità mentale.
    Credo che questi uomini narcisisti non facciano niente per caso e sembra che abbiano tempo illimitato per queste invasioni dello spazio mentale altrui.
    Dovresti trovare un modo per fargli capire che nemmeno restare a guardarti è ben accetto.
    Lui sa benissimo che anche la sua modalità ridicola ha un impatto su di te e per questo motivo, anche questa modalità gli andrebbe negata. Una persona normale sarebbe già scomparsa da tempo, ma il tuo ex no. È ora di farlo scomparire, se puoi.

  • Azzurra, 14 Febbraio 2021 @ 13:35 Rispondi

    @S78 @Ellelle non cedo anche se solo i suoi occhi su di me mi fanno salire le lacrime agli occhi anziché il nervoso. Vorrei scuoterlo, vorrei urlargli che non sono un oggetto, sono una persona con sentimenti e emozioni che non avrebbe dovuto calpestare. E che un essere umano ha il diritto di essere rispettato sempre ma soprattutto se ti ama, se ti vuol bene, se non ti ha fatto mai del male. Non lo meritavo. Nessuno di noi lo meritava. Il male gratuito io non lo accetterò mai e non lo comprendero’ mai. E lui non lo perdonerò mai.

  • Viovio, 14 Febbraio 2021 @ 13:44 Rispondi

    @elleelle anche io la penso come te, bisognerebbe farlo scomparire ma come? Sinceramente se dovessi mettere di mezzo un avvocato mi annienterei da sola, parlare con i miei è stato devastante non potrei immaginare le ripercussioni di un procedimento penale, anche perché così facendo credo sia impossibile evitare una fuga di notizie. Il mio ex l’ho affrontato diverse volte, però la situazione di @Azzurra è più complicata, lei lo ha sempre ignorato e visto il suo stato d’animo credo potrebbe avere grossi problemi se decidesse di chiarire perché stiamo parlando di un rapporto molto malato. @Azzu anche a me capitano le tue stesse situazioni con il mio ex e mi è stata consigliata la stessa cosa e come te vorrei veramente si risolvesse senza troppo “casino”. Ciò non toglie che dovresti farlo ammonire da qualcuno di tua fiducia, in modo tale che sappia di camminare su un terreno minato a causa dei suoi atteggiamenti.

  • elleelle, 14 Febbraio 2021 @ 19:12 Rispondi

    @azzurra,
    Sai che la penso come te. Il mio ex l’ho amato, non gli ho mai fatto niente di male per cui non so perché mi abbia preso in giro in quel modo.
    Ma non sono persone normali ed è per questo che si sono comportati così, non c’è altra spiegazione e non c’è perdono per loro, lo so.
    Però dobbiamo tenere la nostra umanità per noi e per chi se la merita. Sarebbe sprecata con loro,che non capirebbero. Se il tuo ex capisse, sarebbe già scomparso dalla tua vista.
    Idem per l’ex di @Viovio,che continua imperterrito.

    Per farli scomparire non so perché non mi sono mai trovata in una situazione simile, ma forse una lettera di diffida da un avvocato è sufficiente. Ve la tenete nella borsa e la prima volta che li vedete, gliela consegnate a mano. Magari @Ale sa se può funzionare.

  • Abby, 19 Febbraio 2021 @ 18:24 Rispondi

    La solita tattica del messaggino,del finto interesse personale,è quasi disgustoso il loro egoismo.
    Il mio ex ha tentato ancora di riavvicinarmi per fare sesso ..esplicitamente senza un briciolo di empatia,vergogna,dimenticando quello che ho passato per colpa sua…e io che ho sprecato ancora tempo a spiegargli perché non posso…che mi sento usata…che voglio di più.
    Gli ho detto se mi vuoi prendi tutto il “pacchetto”…risposta?l”o so ma non posso….”
    Senza parole…solo parolacce….

  • Abby, 19 Febbraio 2021 @ 18:39 Rispondi

    Poi gli ho chiesto:perché continui a cercarmi nonostante sei separato,nonostante sai cosa mi hai fatto penare avendomi scaricata al primo ostacolo…..mi ha detto perché ti voglio.
    Io volevo essere amata….volevo solo questo…e volevo sentirmi dire altro…..non il suo egoistico desiderio sessuale….ma sapete il mio percorso di guarigione va avanti…nonostante questa parentesi negativa.

  • elleelle, 19 Febbraio 2021 @ 19:22 Rispondi

    @Abby,
    Mi spiace che lui abbia confermato la sua incapacità di offrirti di più, ma tu continua sul tuo percorso, che sta già dando dei risultati.

  • Viovio, 20 Febbraio 2021 @ 21:34 Rispondi

    @Abby a loro non frega assolutamente nulla se stiamo sputando lacrime e sangue durante il cds per disintossicarci e voltare pagina, seguono i loro istinti, la ragione viene usata solamente per i tornaconto. Se può consolarti il mio ex interruppe qualche mese fa il cds x chiedermi se potevo tornare ad essere la sua amante, perché stava impazzendo, non ha usato esattamente queste parole ma il succo del discorso è il medesimo.

  • Stella, 21 Febbraio 2021 @ 08:08 Rispondi

    Abby,Cominciasse a tirare fuori i soldi per pagarsi l escort,va su internet se la sceglie e fa quello che deve fare …ma invece ti cerca perché sa che tu sei coinvolta e ottiene quello che vuole con minimo sforzo e zero spesa. Ce la puoi fare non permettere a nessuno di farti sentire usata …CDS totale!!!! non devi più rispondere,gli dici che se ti deve cercare deve presentarsi da uomo che vuole una relazione stabile e poi chiudi tutti i canali .devi farlo per te stessa.baci

  • elleelle, 21 Febbraio 2021 @ 09:17 Rispondi

    @viovio
    Che pena che fanno!
    Trovo il tuo ex a metà tra un verme che striscia e che accetterebbe qualsiasi figuraccia pur di contattarti, e il pitbull, che non molla la presa.
    Credo sia tutta mancanza di carattere e incapacità di sopportazione del minimo fastidio che può provare. Parlo di fastidio perché se fosse dolore si comporterebbe in un altro modo.
    Anche lui un bambino in preda a un capriccio.

  • Viovio, 21 Febbraio 2021 @ 11:12 Rispondi

    @ellelle si tanta pena, soprattutto perché il mio ex insiste con il dover chiarire, ma chiarire che cosa???(sono state le parole che mi ha detto 20 gg fa quando mi ha avvicinato), dopo il mio ennesimo rifiuto e scatto d’ira, dove gli ho ribadito per l’ennesima volta di scomparire dalla mia vita, Ha assunto un atteggiamento stupito e ferito, come se fosse tutto un grande equivoco, perché ero al corrente della situazione quindi sembra quasi che stia esagerando a trattarlo in questo modo.
    Ma che cavolo ti costa dirmi la verità?!? Invece nulla, insiste con queste stronzate. Che amarezza…

    • alessandro pellizzari, 21 Febbraio 2021 @ 13:56 Rispondi

      Poverino

  • elleelle, 21 Febbraio 2021 @ 14:33 Rispondi

    @Viovio
    Che verità ti deve dire? Che è un codardo a cui però piace giocare con la vita degli altri?
    Questo lo hai già capito da sola.
    Nel momento in cui una persona si vede in tutte le sue bassezze, non ci si può più fidare. Il comportamento del tuo ex non è normale. È il comportamento di una persona che non vuole cedere in alcun modo, che non vuole lasciare andare e che non si cura di chi trova sul suo cammino. Non sono uomini adulti questi.

  • Crocus, 21 Febbraio 2021 @ 14:41 Rispondi

    @Abby, concordo con @Stella, che tirino fuori gli sghei e inizino a pagare le escort. Così sono bravi tutti. Certo, scoparsi una donna innamorata persa di loro è tutta un’altra cosa. Avere poi la certezza di avere già una donna pulita e sana (dettagli assolutamente da non trascurare, anzi) che li aspetta e li ama e li desidera, si sentono dei re. Ma che crepassero dio santo! Quanta sporcizia umana!

  • Viovio, 21 Febbraio 2021 @ 19:00 Rispondi

    @Ma infatti non c’è nulla da dire o da chiarire, la situazione è chiarissima. Spero solamente arrivi presto l’indifferenza e voltare pagina.
    L’ho amato tanto, questo non posso cancellarlo, come non posso cancellare quello che c’era prima di iniziare la nostra storia ed il milione di cose condivise negli anni. Avrei dovuto pensare alle conseguenze, non avremmo mai potuto riabilitare il rapporto precedente iniziando una storia d’amore, ma ormai quello che è stato fatto non si cambia, possiamo solamente andare avanti.
    Spero tanto di conoscere anche te a Venezia 🙂
    Come va con la schiena?

  • Azzurra, 21 Febbraio 2021 @ 21:25 Rispondi

    @Viovio lui non vuole chiarire lui ti vuole convincere, vuole vederti cedere. La cosa assurda è che loro pensano cosa vogliono e si impegnano ad ottenerla a tutti i costi. Prendi il mio ex, non poteva ricominciare come prima perché per lui era diventato troppo complicato allora si sarà chiesto : come faccio ad averla come prima ma senza rotture di balle? Eureka! Le dico che possiamo essere buoni amici, così non ci sono obblighi tra noi, e ogni tanto le mando un messaggino tanto per farle vedere che ci sono. E io, solo perché lui possa aver fatto su di me un pensiero del genere vorrei tanto prenderlo a calci. A me sembra impossibile credimi, se penso a tutto ciò che ha fatto e detto per farmi innamorare e poi essere arrivato a farmi un ragionamento del genere io faccio fatica a credere che sia lo stesso uomo di cui mi sono innamorata

    • alessandro pellizzari, 21 Febbraio 2021 @ 22:00 Rispondi

      Quando un uomo dice amici o intende trombamici o sparisce

  • Viovio, 21 Febbraio 2021 @ 22:45 Rispondi

    @Azzu esatto, vuole convincermi e piano piano riavermi alle sue condizioni ma col cxxxo che torno indietro! Il tuo è un vero squilibrato, secondo me gode nel vederti soffrire ed in difficoltà altrimenti non si comporterebbe in questo modo assurdo, anche perché non c’è nulla di normale nelle dinamiche che ci hai raccontato.

  • Azzurra, 22 Febbraio 2021 @ 07:12 Rispondi

    @Viovio il fatto che goda a vedermi soffrire l’ho piano piano scoperto da sola. Infatti non è possibile non accorgersi del male che mi fa in più ci sono cose che potrebbe evitare di dire o di fare ma lui sembra non abbia proprio filtri. Io che sto sempre attenta a misurare le parole ad essere molto delicata anche nel dire cose che potrebbero far male, cose che faccio con tutti e invece lui come può ferire così deliberatamente senza chiedersi quali sono le conseguenze? Incredibile davvero

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.