Gli amantati stanno andando sempre di più verso quello che io chiamo il trionfo dell’amante stampella

Ma veniamo ai darti disponibili che ci danno il trend: gli avvocati parlano di un aumento delle separazioni dopo la pandemia (35% circa)

Poi ci sono i dati del sito per incontri extraconiugali Ashley Madison 

Tra i dati spiccano i seguenti:

  • quasi il 40% di chi ha partecipato alla ricerca ha visto un cambiamento negativo nella propria relazione primaria;
  • nonostante il periodo difficile, 3 persone su 4 non divorzierebbero mai dal/dalla consorte per motivi finanziari;
  • il 72% dei rispondenti alla ricerca afferma di essere stato condizionato dall’andamento economico del momento.
  • l’84% dei membri della piattaforma considera il partner secondario una forma di terapia personale

il 20% degli intervistati dichiara: un soddisfacente love affaire extraconiugale è il primo fattore che concorre al miglioramento del benessere emotivo, in primis per le donne (25%) e poi per gli uomini (19%).

Sembrerebbe davvero il trionfo della soluzione più gettonata dagli italiani per gestire un matrimonio asfittico senza separarsi, quindi dell’amante stampella, ma a patto di non toccare il matrimonio come istituzione

Ma l’amante stampella funziona per sei mesi, massimo un anno: poi uno dei due si innamora veramente, l’uomo Ni anche se dice certo 

Per l’uomo la stampella è così preziosa che è disposto a sopportarne le lagne pur di tirare avanti

Nel podcast vi spiego la tattica maschile del mulinello

Per la donna amante stampella prima o poi diventa quindi un calvario: ogni riedizione e perdono è peggio 

Il consiglio? Mollare prima che si trasformi in impegno o fare un programma di separazione con una data finale e delle tappe decisive, la famosa road map (leggi qui)

Non fatevi poi gabbare dalla storia dell’amicizia (leggi qui)

Buon ascolto!

E vi aspetto a Milano l’8 novembre per presentarvi il mio nuovo libro: ecco l’invito!

Hai bisogno di aiuto? Non riesci a uscire da una situazione difficile? Prova un’ora di counseling con me

Condividi:

10Commenti

  • elleelle, 2 Novembre 2022 @ 19:50 Rispondi

    @Ella
    A me era capitato da giovane. Anche lui medico, molto più grande di me, ci aveva provato apertamente e aveva usato la mia cartella per trovare il mio numero e chiamarmi. Mi aveva rivelato che mentre facevo le terapie da lui, la compagna un giorno era rimasta fuori dall’ambulatorio per cercare di ascoltare cosa succedeva.
    Ancora non si usava denunciare queste cose ma era stato un tradimento completo del rapporto di fiducia tra medico e paziente e non ero più andata da lui.
    Per me è una cosa indegna perché ti prendono in un momento di debolezza e se ne approfittano. Fosse solo per questo, ci sarebbe da dire di no e segnalarli alla direzione.

  • Dispersa, 2 Novembre 2022 @ 18:07 Rispondi

    @Noel anche per me… Lascia morire la cosa sul nascere.

  • Noel, 1 Novembre 2022 @ 19:18 Rispondi

    Certo che è comodo il matrimonio così, altro che chiacchiere.
    Ma del resto è sempre stato, non è che le cose sono cambiate adesso. Fino a qualche decennio fa l’uomo andava nelle case chiuse, magari sempre con la stessa, fin quando non arrivava una nuova. Pagava e uscito da lì niente rotture di sorta. E anche quello serviva da stampella al suo matrimonio.

    Poi c’erano le mantenute (oddio ci sono anche oggi), che in cambio di esclusività e discrezione andavano ricoperte di regali, gioielli, appartamento. Stampella costosa ma necessaria in un certo ambiente.
    L’uomo mediocre si deve accontentare dell’amante, della donna normale, possibilmente dandole poco e niente tranne certo questa rottura dell’amore e delle mille frasi che lei pretende e doversi sorbire poi le sue lagne.

    Quante ne deve sopportare questo povero omino, per fortuna ci sono gli amici che capiscono e sostengono.
    E la moglie se lo tiene, sì, anche se tutto crolla, per non perdere la quotidianità condivisa, le cose insieme, l’illusione della famiglia, la paura della solitudine e la presenza dell’uomo in casa che è sempre comodo per tutte quelle faccende di cui non si è mai occupata.

    Ma di tutto questo mi stupisce solamente che le donne ancora credono alle chiacchiere dell’uomo sposato (e mi ci metto pure io eh), nonostante tutte le evidenze, per questa maledetta fame d’amore che abbiamo dentro.

  • Ella, 1 Novembre 2022 @ 13:32 Rispondi

    Notato anche io purtroppo.. Peccato perché per le professioni sanitarie avevo pensato a questa diretta proporzionalità. Per rispondere agli altri @Ads no sono single e desidero un amore sano e onesto 🙂 @lia: si decisamente, non vedo alternative!

  • Lia, 1 Novembre 2022 @ 11:29 Rispondi

    @ella scappa!

  • Ads, 1 Novembre 2022 @ 09:59 Rispondi

    @alessandro..magari @ella ci dice che anche lei è impegnata

  • Ella, 1 Novembre 2022 @ 09:53 Rispondi

    Si si sposato e quindi gli ho detto che l amante non é il ruolo che voglio per me. Riflettevo sul seriale.. Visto il ruolo delicato che ha é ancora più basso il tiro mancino. Sarebbe una persona così valida ed un professionista però… Questa cosa l ha fatto cadere ai miei occhi. Grazie per la risposta Ale e buona giornata!

    • alessandro pellizzari, 1 Novembre 2022 @ 11:57 Rispondi

      Nella mia esperienza professionale e non ho sempre notato che può esserci un abisso fra la professionalità di un uomo e come si comporta in privato. Ho visto professionisti corretti pessime persone nella vita privata e viceversa: non un benchmark valido quello della professionalità se la trasportiamo nel campo delle relazioni.

  • Ella, 1 Novembre 2022 @ 09:21 Rispondi

    Buongiorno a tutta la comunità. Leggendo i vostri commenti e gli articoli di Ale mi sono decisa a scrivere anche io e a riportare la mia non esaltante esperienza. Ho avuto delle avances sottili e discrete da un medico che mi aveva in cura. Non stavo bene nel periodo in cui frequentavo quella struttura ed essere accolta in modo gentile e premuroso, anche scherzoso dal medico sicuramente mi ha aiutato a riprendermi. Durante le sedute parlavamo un po’ di tutto, dal mio lavoro alla sua attività e alla sua famiglia. Solo dei figli però, moglie mai. Finito il ciclo di cure lui mi ha dichiarato il suo interesse, sono sincera, ne sono stata lusingata ma nella situazione corrente l ho vista una cosa impossibile. Non ha promesso nulla, non ha detto una parola ed io gli ho solo risposto che per me é un professionista, ne ho stima e gli voglio bene ma non voglio essere la sua amante. Da lui nessuna risposta. Ho finito le cure, ogni tanto manda un mess, mi chiede di andare a pranzo o cose cosi e non l ho mai fatto. Però sento dentro un grosso dispiacere ed anche un senso di colpa non indifferente perché mi piacerebbe come persona ma in tutto un altro contesto. Grazie Ale e grazie a chi commenta che mi permette di vedere cosa c é al di là di queste proposte, in maniera preventiva. Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 1 Novembre 2022 @ 09:48 Rispondi

      Da quello che racconti è un uomo impegnato che usa il suo lavoro (delicato) per, almeno nel tuo caso, corteggiare. I seriali fanno così. Lo sarà anche lui? Io eviterei. E poi ragazze basta con questi uomini che dicono mezze verità! La prima domanda da fare era: sei sposato? Io l’amante non la faccio. Cercatene uno sicuramente libero, più limpido

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.