guarda subito il video clicca qui sopra

In questo video affronto il seguente argomento: Codice del Silenzio no contact: come farlo se lui è un collega di lavoro. CLICCA QUI SOPRA PER VEDERLO ASCOLTARLO SUBITO

Le situazioni che analizzo in questo video

Prima regola: fregatene degli altri e di che cosa possono intuire o pensare sul cambiamento formale del vostro rapporto

Educata sì, amicona no e comunque dipende solo da lui

Ciao e tirare diritto: la routine se siete nello stesso ambiente

Caffè, riunioni, pranzi di lavoro e varie opportunità di incontro: codice di comportamento

Se lui usa il lavoro per parlare di voi o ammiccare, a partire dalle mail

Abbracci, contatto fisico e regali lasciati sulla scrivania

Se lui è il tuo capo: il richiamo alla professionalità e alle regole del luogo di lavoro vale per tutti

Quando esagera: gli appostamenti all’auto o in altri luoghi

Resistere e insistere con i no: molti uomini a un certo punto capiscono e smettono, anche perché capiscono per primi il concetto di professionalità, basta insistere ed essere chiare e ferme (che non vuol dire essere amici…). Ricorda: soprattutto se lo hai riaccolto altre volte in precedenza dovrai insistere ed essere ferma, fermissima questa volta. È finita punto e il lavoro proprio non c’entra, anche se tutto è iniziato lì..

Cosa fare se rasenta lo stalking: il ruolo cruciale del TUO avvocato anche negli eventuali step che puoi fare per tutelarti in azienda e grazie alle regole aziendali. Il primo consiglio più valido è quello del professionista, non degli amici o non tecnici: una consulenza da tenere in considerazione

Cambiare luogo di lavoro? Soluzione estrema da valutare non da sole

Buona visione!

Condividi:

6Commenti

  • Dada, 7 Settembre 2023 @ 04:47

    Quanto vorrei essere arrivata al tuo livello di consapevolezza e apatia! Grazie per la testimonianza positiva, mi ricorda che il distacco è l’unica arma

  • alessandro pellizzari, 30 Agosto 2023 @ 12:23

    deve trovare un muro!

  • alessandro pellizzari, 28 Agosto 2023 @ 12:35

    l’importante è liquidarlo dopo due secondi che va sul personale

  • alessandro pellizzari, 28 Agosto 2023 @ 10:14

    Attenzione sul lavoro informarsi da un esperto e chiedere sul comportamento: se un capo manda una mail non è che non si risponde, dipende se c’è una aggiunta perosnale

  • alessandro pellizzari, 22 Agosto 2023 @ 12:47

    Ha fatto bene a condividere la fotocopia delle fotocopie dei comportamenti di questi scorretti che non esitano a usare il lavoro per riagganciarvi quindi ricondivido anch’io comunque sei stata bravissima

    puntuale, rientrato dalle ferie, mi ha chiamata, non ho risposto nuovamente e allora messaggio con la scusa delle cose importanti e del lavoro. Ho risposto di anticiparmi via mail e sentirci in orario di lavoro. Così ha richiamato e ovviamente non c’era nulla di importante e nulla di lavoro, se non un tema futile inventato lì per lì quando ha constatato il mio distacco. Un susseguirsi di tentativi di portare la conversazione su argomenti più personali, non ho ceduto. Sbotta: lui non mi vuole bene, ma strabene, mi vuole tantissimo bene, non possiamo buttare via 7 anni (abbiamo raddoppiato!), non possiamo essere amici?” No, non possiamo, ne abbiamo già ampiamente discusso, sentiamoci solo per lavoro. Risposta sua: è triste così e poi “Con tuo marito come va?”
    Ho salutato e messo giù.

  • alessandro pellizzari, 22 Agosto 2023 @ 10:16

    Non sono uomini sono fotocopie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.