0256A305-00BA-4D9B-817C-EB2E7DC59DF3

 

Se non ha funzionato prima… riprovaci. Ma mentre lo fai chiediti perché sei ancora costretta a farlo. Davvero lui, che ti ha portato al codice del silenzio, si merita il tuo tempo e il tuo futuro? Buona lettura o rilettura

 

Lui è sposato e tu sei l’amante. Lui è tornato dalle vacanze in famiglia per l’ennesima volta e nulla è cambiato: non lascia la moglie ma vorrebbe continuare così con te.

Non importa la longevità della vostra storia (spesso anni), non importa la quantità di volte che vi è stato detto “dammi tempo che la lascio ora non sono pronto”.

voi siete arrivate alla frutta perché lui parole tante e fatti zero.

O meglio, in molti casi lui ha deciso di non decidere, avanti così. O meglio, lui ha deciso di stare con la moglie, perché se non la lascia ha deciso che vince lei. Ha deciso, di fatto, anche se non lo ammetterà forse mai.

Insomma, siete ormai spossate da questo tira e molla e dovete, sentite che dovete VOI prendere una decisione.

E dovete prenderla anche se siete profondamente e a volte disperatamente innamorate del “tutto chiacchiere e distintivo”.

Dovete decidere fra due opzioni, semplici quanto terribilmente difficili da realizzare, me ne rendo conto.

E sono difficili da realizzare anche quando lui è stato corretto (questo dobbiamo dirlo, non cambiamo le carte in tavola solo per rabbia o delusione) e non ha mai promesso nulla, non ha mai detto che avrebbe lasciato moglie e famiglia, ha resistito anche quando sesso e passione gli hanno fatto pensare seriamente, anche per un periodo e basta, che avrebbe potuto costruire una vita con voi.

In ogni caso, dovrai decidere se continuare a fare l’amante o lasciarlo tu, perché lui non lo farà forse mai.

Non ti biasimo se scegli la prima opzione, e nessuno, che non sia nei tuoi panni o almeno lo sia stata dovrebbe farlo: essere innamorati di una persona significa spesso avere un legame fortissimo, una speranza che travalica i fatti, la disperazione, le delusioni e le mille promesse tradite.

Continuare a essere la sua amante in queste condizioni, conscia del prezzo da pagare, è una soluzione scelta da molte, così come molte mogli decidono di perdonare o tollerare in silenzio i tradimenti e andare avanti così. Per amore, per timore, per i figli, per mille ragioni spesso assolutamente comprensibili.

Non giudico quindi, solo ti dico che in questi casi, se una non ce la fa da sola, è il caso che si faccia aiutare, ci vogliono dei veri professionisti della mente in certi casi di sofferenza, psicologi, psicoterapeuti o psichiatri, scegliete voi.

No, non sei matta, tranquilla, sei come milioni di persone, in “buona” compagnia. Ma se non si riesce a fare una cosa che si riconosce come sbagliata e controproducente per se stesse e il buon senso, e i consigli degli amici, i milioni di lacrime versate non bastano e non basta l’evidenza della situazione ci vuole l’aiuto di un esperto titolato per spezzare quella che potrebbe essere diventata una “dipendenza” o comunque una catena troppo resistente.

Dunque, hai tu il termometro della tua febbre, non aspettare di superare i 40. E tu sai se hai la forza di spezzare la catena.

Ma torniamo al libero arbitrio e ipotizziamo che tu abbia trovato la forza, e magari non è la prima volta che lo fai, di lasciarlo. Sai già o immagini cosa ti aspetta.

Qualcuna di voi mi ha scritto “ho smesso di fumare, riuscirò a non rivederlo più”.

Non so se il paragone del fumo è sufficiente, certo è efficace. Fumare per anni per poi decidere che una cosa che ti piace, un gesto che ormai fa parte della tua vita, sapendo che ti fa male deve finire non è facile. E dovrai smettere tu, da sola.

E qui arrivo alla seconda parte del mio titolo, il valore del silenzio.

Se hai deciso di chiudere davvero con lui il silenzio deve essere assoluto.

Tutti i canali di comunicazione devono essere interrotti o resi impraticabili. Blocca la sua amicizia sui social. Blocca le messaggerie. Blocca anche il numero di telefono, così non avrai la tentazione (e relativa sofferenza) di rispondere alla sua inevitabile chiamata, perché molti chiamano.

Lo so, è durissima e sarà durissima, ma il silenzio assoluto è l’unica arma che hai a questo punto.

E deve essere assoluto: basta riaccendere una sigaretta per ritrovarsi a comprare il pacchetto di sigarette della solita marca.

Il silenzio serve a te per dimenticarlo. Solo non avendo la sua presenza anche sotto forma del solito messaggino quotidiano la tua ferita al cuore potrà rimarginarsi col tempo.

Non cadere nella tentazione di lasciare almeno un canale aperto, magari con la scusa, come mi raccontate in tante, che è da maleducate chiudere completamente. In questa fase dovete essere egoiste e l’educazione non c’entra nulla. Ogni post che vedrete sulla bacheca di un amico comune sarà come una coltellata al cuore, perché prolungare la tua agonia? Il silenzio deve essere totale.

Il silenzio servirà anche a lui per capire davvero se può vivere senza di voi. I casi sono due: o lui vi ama nonostante tutte le remore che si fa con la famiglia oppure voi siete e sarete sempre solo un ripiego.

Il silenzio ha effetti anche su di lui. Abituato ad avervi a disposizione, ad avere il boccino in mano anche solo attraverso un messaggio, ad avere il polso della vostra situazione anche con una semplice telefonata di fronte al silenzio, è solo questione di tempo, reagirà.

Perché il tuo silenzio lo manderà in tilt. Il tuo silenzio significa che puoi vivere senza di lui, che magari ti stai rifacendo una vita, che hai ricominciato a uscire con le amiche e magari altri uomini, lui non lo sa adesso non lo può sapere neanche se si informa tramite amici comuni, è diverso che avere il tuo polso, sentire il tuo polso.

È solo questione di tempo e cercherà di contattarti o di vederti. Gli uomini sono egoisti e semplici, dominati dai loro bisogni contingenti perlopiù. Prima o poi, se tu conti almeno un po’, la sua voglia di te, il motivo per cui ha tradito sua moglie con te, emergerà con forza.

E qui o si tratta di passione e amore o solo di voglia. Ci sono uomini che si accorgono, attraverso il distacco e il silenzio, che anche se tutte le ragioni del mondo confermano la loro scelta di non mollare la famiglia esse non sono sufficienti per farti dimenticare, per rinunciare a te, per vivere senza di te. E tornano.

Ma attenzione, come tornano? Questo è fondamentale.

Tu non puoi aver deciso di chiudere, non puoi aver sofferto giorni, settimane, mesi tutto quello che hai sofferto per far rientrare nella tua vita uno che ricomincia con le parole e niente fatti.

Se questa fase di silenzio, che io ritengo in media debba durare alcuni mesi (diciamo più di due e meno di sei, le vacanze canoniche estive e di Natale non si contano, sono una specie di limbo decisorio per gli uomini sposati) lo ha fatto tornare da te, non può essere per scopare e basta o prendere altro tempo. L’era dei progetti promesse è finita. La scelta sei tu e la realtà deve cambiare totalmente.

Non può più esserci “adesso glielo dico”. Non può più essere “adesso parlo con l’avvocato”. Non può più essere “le prossime vacanze le facciamo insieme”. Adesso o niente. Lui ti dice non ti fidi? Ha avuto tempo per dimostrare. Tempo scaduto. Se sei tornato è per restare. Punto. Altrimenti, se ricominciano le parole e le promesse, tu ricomincerai a fare l’amante.

E i secondi matrimoni non nascono dalle promesse, ma dai fatti.

Proverà a ricontattarti anche l’uomo che sa che non lascerà mai la moglie. Lo so, è ingiusto. Ma alcuni uomini sono deboli ed egoisti insieme, un mix che produce anche tentativi senza remore. Inutile odiarli, l’unica vera medicina è escluderli dalla tua vita, punto. Il silenzio assoluto in questi casi prelude alla chiusura tombale del rapporto. Ti sei sbagliata, forse vi siete sbagliati tutti e due (non tutti sono degli approfittatori aridi e lucidi), questa storia è finita. E, ascolta, anche se ora ti sembra impossibile, non può e non deve decretare la fine della tua vita sentimentale e sociale.

Ricorda
La storia con uno sposato, ripulita del mistero e adrenalina del proibito che ha, è una storia come le altre. Può andare avanti o finire. È una storia d’amore, come tante altre storie. Inizia a vederla così. Avete deciso insieme di iniziare, decidi tu di finire. Un amante non ha un destino diverso di quello di una normale “fidanzata”. Punto.

Ricorda a quelli che ti dicono: “non dovevi andare con uno sposato finiscono tutte così te la sei cercata”.

Non è vero. All’inizio, sposati o no, capita di mettersi insieme seguendo un istinto o un’emozione, senza pensare al futuro o facendolo con la volontà di danneggiare qualcuno. Succede. C’è chi dice che la fedeltà non esiste, che non siamo fatti per vivere sempre e solo con lo stesso partner. Non lo so ma succede. E spesso, milioni di volte, non centinaia. Quindi inutile prendersi colpe che non esistono se non nella testa di chi non è nei vostri panni.

Oppure, tornando a lui di fronte al tuo silenzio, a parte qualche tentativo, sparirà. Il silenzio allora ti avrà dimostrato la perfezione della tua scelta. Non esiste uomo innamorato davvero che rinunci all’amore vero, spesso neanche di fronte all’amore filiale. Dunque la vostra storia doveva finire. E attenta, non colpevolizzarti. Non cadere nella trappola “ma sei tu che mi hai lasciato è quindi rovinato tutto”, “ma sei tu che sei andata con un altro provando il chiodo scaccia chiodo”. Non esiste. Tu hai preso una decisione inevitabile di fronte a una sua indecisione infinita che è una decisione, quella di non decidere apparentemente, avendo però nei fatti deciso a favore della moglie, se resta con lei.

Molte donne nei tuoi panni pensano o si sentono addirittura dire dall’amante “non hai saputo aspettare e hai rovinato tutto, non mi hai dato abbastanza fiducia e quindi non mi meriti”.

Troppo facile. Non esiste un’attesa per sempre. Fatti non parole. Se sei arrivata a chiederti “e adesso che faccio continuo a fare l’amante o lo lascio?” vuol dire che sei alla frutta, siete alla frutta.

Gli uomini possono tenersi un’amante per anni, una donna innamorata, a meno che anche lei non voglia lasciare la sua famiglia, no.

E se lavorate insieme?

Non è che siete particolarmente sceme e ve lo siete cercato sposato e pure sul lavoro. Basta con le seghe mentali, soprattutto se indotte da facili giudizi altrui. Quante storie “normali” iniziano sul lavoro, per contatti di lavoro? Tantissime, molti di noi lavorano quasi e basta, quindi non biasimarti se è successo lì. Piuttosto sarà più difficile fare “silenzio assoluto” quando dovete sentirvi o incontrarvi per forza. Che fare allora? Mi appello alla tua grande professionalità. Quella che ti fa reggere e ha fatto reggere per anni il complicato intreccio di rapporti ed equilibri, compromessi e relazioni nella tua professione, che tu faccia l’impiegata o la manager non importa. La tua professionalità deve ritrasformare il tuo amante in quello che era, con una buona dose di distacco in più. Educata e professionale, nulla di più. Non un minuto di più che non sia per condividere quello che deve essere condiviso professionalmente, non un caffè da soli, una mensa, una passeggiata, un colloquio che non sia lavorativo. Diventate un robot. Non cadere nel tranello “ma dai è solo un caffè!”. No! Lo potete fare, lo sapete fare. Se è intelligente, capirà il messaggio, rispetterà e ammirerà la vostra personalità, forse il lavoro è una delle poche cose che capiscono davvero gli uomini. E se non capirà sarà lo stesso. Non cedete di un passo. Funzionerà. Sarà più difficile ma funzionerà. E vedrete che anche averlo sul lavoro a un certo punto non conterà nulla. Anzi, qualcuna di voi oggi ride dicendosi: ma cosa avrà avuto questo per prendersi tutte le mie attenzioni… Anche in questo una storia fra amanti non è diversa da quella di due “liberi”.

Dunque è vero che il silenzio è d’oro.

Ti aspetta un compito difficile ma non impossibile. Molte sono riuscite a smettere di fumare.

Il premio è riprenderti la tua vita, la tua libertà, un futuro uomo dedicato solo a te (finché fai l’amante ti sarà impossibile anche solo vedere altri uomini). Oppure lui scoprirà che ha sbagliato tutto e correrà da te.

In ogni caso vinci. Pagando un prezzo certo, ma vinci.

Sincerely yours

Condividi:

1.721Commenti

  • Tata, 8 Giugno 2021 @ 20:47 Rispondi

    Stasera è proprio difficile non scrivergli…ma penso che lui ha un figlio di 4 mesi (oltre ad una di 8 anni) e non lascerà mai la sua famiglia per me, ed io ho una figlia di 4 anni ed un compagno che mi ama. Anche lui diceva di amarmi. Continuare a leggere questo tuo post è di grande aiuto. Grazie Alessandro

    • alessandro pellizzari, 9 Giugno 2021 @ 10:36 Rispondi

      grazie

  • Marina, 8 Giugno 2021 @ 09:05 Rispondi

    Idem, stamattina apro il blog, dopo 15 gg di zero contatti, con quella punta di magone in gola e mi ritorna questo articolo e questi commenti…
    Il magone sta andando via e penso a resistere, resistere, resistere perchè in ogni caso si vince, si vince sempre.
    Teniamo duro

  • Crocus, 8 Giugno 2021 @ 07:42 Rispondi

    @Lia grande! Anche un trasloco! I cambiamenti fanno sempre bene e allontanarsi da questi soggetti tossici in modo da non avere più alcun contatto, è una figata assurda. È ciò che auguro anche a me, di trovare un nuovo lavoro perché questo vorrebbe dire che loro non potranno più avere info su di me. Di nessun tipo.

  • Crocus, 8 Giugno 2021 @ 07:37 Rispondi

    @Lulo mi raccomando non cedere!!! E quando ti viene voglia di scrivergli (so molto bene cosa intendi) scrivi qui. E resisti. È davvero difficilissimo ma vedrai che quando sarai arrivata a due mesi dirai “ma davvero sono stata così brava”? Man mano che vai avanti anche il tuo orgoglio tornerà quello di una volta e sarai talmente forte che l’idea di contattarlo ti farà schifo e vorrai resistere sempre di più e di più! Forza :-)!

  • Lulolilla, 7 Giugno 2021 @ 22:38 Rispondi

    Grazie @tata per il tuo commento che mi ha riportata a leggere l’articolo di cui avevo più bisogno oggi, e grazie @Ale per ciò che scrivi.
    Dopo tre settimane di cds la mancanza è tanta, sempre di più, mi sento vicina a cedere, ma non devo, non gliela devo dare la soddisfazione di farlo sentire importante!! Non se lo merita!! Resistere resistere resistere!!
    ‘Il premio è riprenderti la tua vita, la tua libertà, un futuro uomo dedicato solo a te. Oppure lui scoprirà che ha sbagliato tutto e correrà da te.
    In ogni caso vinci. Pagando un prezzo certo, ma vinci.’ Teniamo duro, dobbiamo vincere per noi stesse!!!

  • Lia, 7 Giugno 2021 @ 17:44 Rispondi

    @Ale, altro che tre mesi, l’ho lasciato orbitare per tanto tempo e, invece di mettersi in discussione, si è ripresentato per una cosa sola.
    Adesso ho deciso per il blocco totale con trasloco in corso che mi renderà irreperibile.
    Credo di aver fatto davvero il possibile. Non ho nessun rimpianto e posso davvero chiuderla nel dimenticatoio.

  • tata, 7 Giugno 2021 @ 16:31 Rispondi

    In un momento in cui ho deciso di chiudere definitivamente con lui, in cui è davvero difficile non aver voglia di scrivergli, questo tuo articolo mi aiuta a tenere duro… perchè se sono così importante, come diceva lui, allora tornerà, in caso contrario non ho perso nulla…anzi!

    • alessandro pellizzari, 7 Giugno 2021 @ 16:58 Rispondi

      esattamente tata, brava: resistere resistere resistere. Chi fa l’ufficiale e gentiluomo fa la rivoluzione entro tre mesi (e non orbita e basta)

  • Diretta uomo debole - Alessandro Nicolò Pellizzari, 29 Maggio 2020 @ 18:50 Rispondi

    […] debole è voglio ma non posso. E diventa cialtrone egoista se torna facendovi interrompere il Codice del silenzio senza fare l’ufficiale e […]

  • Elisabetta, 19 Dicembre 2019 @ 08:29 Rispondi

    Ciao @White,
    c’è un libro che potrebbe piacerti:
    “Così fan tutti. Ripensare l’infedeltà” di Esther Perel, psicoterapeuta impegnata soprattutto con coppie alle prese con l’infedeltà o post infedeltà di uno dei due coniugi.
    Lo lessi su indicazione della mia psicologa che individuò in una vicenda narrata una similitudine con quanto accadde a me.
    È particolarmente centrato sulla coppia che vuole ripartire, racconta i casi che ha seguito, dove non sempre rimanere insieme è la soluzione migliore e quindi lei aiuta i coniugi in un percorso di “uscita” il più possibile civile; altre coppie invece ripartono, su basi nuove dove la sincerità è un pilastro importante.
    Alle amanti invece è dedicato forse un capitolo, direi piuttosto striminzito, sul finale.
    Buona giornata cara @White e buona giornata a tutti.
    🙂

    • Whiterabbit, 19 Dicembre 2019 @ 15:17 Rispondi

      Grazie @Elisabetta, ho preso l’e-book attendo solo un po’ di pace a Natale per leggerlo senza interrompermi ogni 10 minuti!

  • Nina, 19 Dicembre 2019 @ 00:21 Rispondi

    @anna per me è la stessa cosa. Anche io ho provato tenerezza per le tue parole forse perché un po’ mi ci ritrovo. Però davvero ora se vuoi riprovare con tuo marito l’altro deve sparire.
    @white rispondo qui a tante cose che hai scritto. Io da amante ho sofferto le pene dell’Inferno ma sono assolutamente sicura che sia molto peggio x le mogli innamorate e tradite. Sarà che nonostante tutto il matrimonio mi sembra una cosa di estremo valore, ma da amante mai mi sarei permessa di fare qualcosa di meno che corretto alla sua compagna. Secondo me in tutte queste storie nonostante tutto bisogna tenere salda l’etica. Tradire è orrendo, la mia storia è stata dolorosa come tutte le vostre, ma mai e poi mai mi permetterei di vendicarmi di lui o sparlarne o turbare la sua compagna. Per me CDS vuol dire silenzio su tutta la linea, e credo che se tutti adottassimo almeno un codice d’onore oltre a quello del silenzio tante storie finirebbero male ma in .modo dignitoso. Io seguo il principio del minor danno per tutti e secondo me lo si ottiene più facilmente con il CDS.

  • LEI, 18 Dicembre 2019 @ 12:34 Rispondi

    Anna sono davvero contenta per te. Per riprovare davvero però è necessario non sentire più l’altro. E’ l’unico modo.

  • Anna, 17 Dicembre 2019 @ 12:14 Rispondi

    E’ uno dei miei articoli preferiti. Che leggo e rileggo, periodicamente.
    Lo rileggo anche ora che sono di nuovo in conflitto con me stessa.
    Sì, perchè la cosa assurda di queste storie è che vivono di picchi e baratri, ma vivono.
    Io ho più volte lamentato stanchezza, dichiarato di chiudere, risultando anche non credibile perchè, alla fine, ero ancora con lui. E ci sto ancora, ancorata al mio pezzo di legno nel mare in tempesta ma con sempre meno energie.
    Ho messo sul tavolo tutto, anche le fette di prosciutto che mi foderavano gli occhi, ma ancora vedo il nostro allontanamento un ostacolo insormontabile. La dipendenza affettiva è letale…
    Ma qualcosa è successo in questi giorni. Nella mia voglia di chiudere (ma non per meno amore o perchè le cose non vanno bene, anzi, ma per sfinimento) si è inserito mio marito che, con un messaggio molto sincero e diretto mi ha detto che vuole fare qualsiasi cosa per riavermi, rimettendosi in gioco e cambiando pur di capire perchè siamo arrivati a questo punto.
    Per uno che non ha il coraggio di scegliere me c’è un altro che mi sceglie tutti i giorni.
    E io vorrei dargli questa possibilità, anche se mi sento lontana da lui.
    Dall’altra parte vorrei solo iniziare in CDS senza dare spiegazioni.
    Spero tanto di farcela.

    • Whiterabbit, 17 Dicembre 2019 @ 15:46 Rispondi

      “ Per uno che non ha il coraggio di scegliere me c’è un altro che mi sceglie tutti i giorni.
      E io vorrei dargli questa possibilità, anche se mi sento lontana da lui.”

      E se fosse questo che anima alcuni di questi cialtroni che tornano a casa?
      Io leggendoti proprio non posso non provare tenerezza per quello che hai scritto. E se qualcuno ora ti accusasse di opportunismo o scarso coraggio sarebbe molto brutto. O se qualcuno dicesse a lui: Anna sparisce perché avrà già sotto un altro a cui fare la pelle? Sarebbe altrettanto brutto.
      Le persone sono in divenire, nel male ma anche nel bene a volte, e per fortuna

      • Lia, 18 Dicembre 2019 @ 00:22 Rispondi

        Io, invece, sento parole che mi suonano male. “Dipendenza affettiva” , “uno che non mi sceglie”, “un ‘altro che mi sceglie tutti i giorni”. @Anna, sei tu che devi scegliere e tu tuo marito non l’ hai scelto tutti i giorni. Dici che ti senti lontana da lui e la possibilità che gli dai sa tanto di ripiego, mi auguro per te non sia così…
        @Whiterabbit la situazione di Anna a me sembra diversa. Lei vorrebbe essere cercata dall’amante ma lui la sta sfinendo…

        • Anna, 18 Dicembre 2019 @ 08:59 Rispondi

          Ciao @Lia. Sì, ho sperato a lungo che il mio amante scegliesse, è vero. C’è stato un momento in cui se lui mi avesse detto sono con te, proviamo a costruire una vita insieme, avrei avuto la forza di sconvolgere tutto. Ma non è successo e oggi, anche se i miei sentimenti per lui sono ancora forti, sento che stanno mutando ma forse sto cambiando io.
          Parlo di dipendenza affettiva perchè mi accorgo di non riuscire a staccarmi da lui, e di scelte perchè vorrei essere anch’io più decisionista in questo momento.

      • Anna, 18 Dicembre 2019 @ 08:50 Rispondi

        Grazie @White. Credo anch’io che in queste storie ogni giudizio sia superfluo.
        Ho visto nella fermezza di mio marito uno spiraglio di luce dopo anni di buio, credimi, e non mi sento n è codarda nè opportunista a pensare di valutare la possibilità di rimettere insieme i miei affetti. Forse, in quella sua fermezza, ho ritrovato quella parte di lui che amavo e che, per mille e più motivi, non ritrovo più da tempo. Forse quello spiraglio è solo un abbaglio. Non so.

        • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2019 @ 12:18 Rispondi

          Sono felice sia quando un matrimonio rinasce che quando ne nasce uno nuovo con l’ex amante

          • Whiterabbit, 18 Dicembre 2019 @ 12:38

            Anche io, assolutamente.
            Io tengo per le vite vere alla luce del sole. Vite che non comportino il prendere in giro nessuno!

          • Ariel, 8 Febbraio 2020 @ 16:05

            @Whiterabbit
            Bello hai messo in evidenza il solo modo per far funzionare il Vero Amore reciproco è viverlo soltanto

            Alla luce del sole
            Senza più mentire ne a se stessi ,tipo rinunciare per paura del ignoto in caso il vero Amore sia corrisposto occorre infatti viverlo alla luce del sole rendendolo la nascita di una nuova coppia seguendo la Matematica del cuore

            E pure un amore ritrovato nel proprio Matrimonio occorre sempre la luce del sole e senza mentire a se stessi e al altro
            Se si vuole proseguire nel nuovo Amore reciproco

            Occorrono sempre
            sincerità e concretezza
            Alla luce del sole!

        • cossora, 18 Dicembre 2019 @ 12:24 Rispondi

          Se non vi siete mai persi, vi ha solo fatto bene.

        • Whiterabbit, 8 Febbraio 2020 @ 16:21 Rispondi

          @Anna come stai?

    • Ariel, 17 Dicembre 2019 @ 20:28 Rispondi

      .@Anna
      Che bello leggerti qui ,mi viene da scrivere grazie perché ripeto leggerti qui mi ha toccato in profondità e fai riferimento a quanto sia brutta la dipendenza affettiva…

      Lo so,perché ho dovuto chiedere aiuto professionale per riuscire a uscirne!
      Ma ce la ho fatta e quindi sono sicura che anche tu ce la farai
      E che Bello questo Marito che lotta per salvare il vostro legame nato nel Amore vero.

      Mi sembra ottimo che tu possa porti gli obbiettivi che ora senti importanti per te stessa ,

      E credo che se ti sentirai di curare la tua dipendenza questo sicuro è Amare te stessa e predisporti nelle condizioni orttimali per te stessa per dare ,come senti e scrivi,una possibilità al rinnovamento del legame del vostro matrimonio.

      A volte si incontra un amante che poi si rivela uno scossone nella propria vita qualcosa che ci muove a riuscire a scoprire noi stessi evolvere rinascere
      Riprendere in una nuova luce più splendente la strada che avevamo interrotto di percorrere cieche di fronte alla nostra evoluzione da FARSI!,

      Che bello ,grazie Cara Anna❤️
      Mi hai commossa.

      • Anna, 18 Dicembre 2019 @ 09:12 Rispondi

        @Ariel, grazie a te per le belle parole. Sto iniziando ad amare un pò più me stessa, hai ragione, ma è difficile slegarsi e riprendere in mano la propria vita. Non mi sono data dei tempi ma ho fissato solo l’obiettivo. Spero di riuscirci stavolta. Lo spero tanto.

  • Confusa (Ex), 17 Dicembre 2019 @ 10:43 Rispondi

    Io sono all’ennesimo silenzio, il più lungo era durato un mese e mezzo quest’estate ma poi lo ho interrotto… Riproviamoci. Cosa è cambiato questa volta? che ho tanta paura di interromperlo perché ho bene in mente cosa è stato farlo l’altra volta e l’idea che potevo esserne fuori già da questa estate e invece ne sono ancora dentro, beh… mi sembra una sconfitta e non una vittoria! Per cui che dire, speriamo bene questa volta, se sono in crisi vi scrivo!

    • Lia, 18 Dicembre 2019 @ 00:26 Rispondi

      Forza! Sono con te!!!

    • CDS2, 7 Febbraio 2020 @ 22:19 Rispondi

      @confusa (ex) stai resistendo? Spero proprio di sì. Quello che hai scritto è quello che provo io.
      Anche io primo cds questa estate, durato un mese. Poi, proprio quando stavo molto meglio, lui si è rifatto vivo con una scusa. Gli ho risposto per mostrare a me stessa che ero forte e che ero in grado di rispondergli senza ricascarci… Invece come una stupida ci sono ricascata!!! Cosa è cambiato? Niente! Tutto uguale: tante parole e niente fatti! Sono arrabbiata con me stessa perché ho buttato buttato via tutti questi mesi…. Avrai potuto esserne fuori da quest’estate. Invece sono qui con il secondo cds (da 20 giorni) ed è più difficile, inoltre ho tanta paura che lui si rifaccia vivo ancora e di ricascarci…

      • alessandro pellizzari, 7 Febbraio 2020 @ 22:35 Rispondi

        La prima volta succede la seconda volta caccialo via

      • Confusa (Ex), 8 Febbraio 2020 @ 13:34 Rispondi

        Siiiiiiiiiiii questa volta resisto! Dalla mia ho che lui per quel che mi so dalle sue precedenti storie non tornerà mai, per di più in questo periodo avrebbe avuto tante occasioni per farlo (compreso il mio compleanno) ma non si è fatto vivo.
        Mi manca? Si. Vorrei sapere come sta e cosa sta facendo? Si.
        Ma ogni giorno che passa sono più serena per cui spero di andare avanti per la mia strada. Fatti forza fai si che questa sia la chiusura definitiva.

        • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2020 @ 14:20 Rispondi

          Il tuo compleanno chissà se lo ricordava

          • Confusa (Ex), 8 Febbraio 2020 @ 14:56

            Ma credo di sì… L’ho incrociato un giorno e mi ha a mala pena salutata, mi ha guardata come se avesse visto il diavolo. E comunque avrebbe avuto veramente tante altre occasioni questi due mesi. Non vuole riprendere contatti

          • alessandro pellizzari, 8 Febbraio 2020 @ 15:46

            Ti considera una rompicoglioni

        • CDS2, 8 Febbraio 2020 @ 15:48 Rispondi

          Bravissima!!!!!

          • Confusa (Ex), 8 Febbraio 2020 @ 16:49

            Si può fare e se ne trae solo un guadagno, non perdiamo chi non ci vuole nella sua vita ma ritroviamo noi stesse. Non si aspetta più un segnale, non si elemosina il suo tempo, si riprende a vivere pienamente. Sono una rompicoglioni è vero, perché non ho continuato ad accettare qualcosa che non mi andava. Perché merito un uomo vero accanto. Grazie Alessandro, lo sono diventata anche grazie a te!

  • Pamela, 15 Dicembre 2019 @ 11:04 Rispondi

    Buona domenica a tutti/e. Sono tornata ieri dal mio viaggio in solitaria e che dire ragazze mie: sono rinata!!!! Sarà stato il posto magico in cui sono andata, sarà stata l’avventura di una notte che mi sono concessa 😀 (perché dopo tutto lo schifo, penso di averne avuto diritto no????), ma mi sento davvero diversa. Allontanarmi da tutto per stare con me stessa è servito. Prima pensavo che per essere completa ci sarebbe per forza dovuto essere lui con me, che le cose belle le avrei potute fare solo con lui. E invece non è così! Una persona che vuole condividere la vita con me deve arricchirmi, ma non completarmi. E poi mi deve far sentire libera, come lo sono per natura, e guardando indietro, forse con lui non lo ero del tutto, avevo le ali un po’ tarpate e facevo di tutto perché non volevo deluderlo. E invece sentirsi libere di potersi esprimere è una cosa meravigliosa. Ragazze, se state vivendo un periodo difficile vi consiglio di allontanarvi anche solo qualche giorno, e andare lontano, se si hanno le possibilità. A me è servito!!! Ho visto una terra meravigliosa che mi ha arricchito, e adesso invece di guardare le foto mie e sue insieme, riguardo le foto del mio viaggio e non piango più.

    • alessandro pellizzari, 15 Dicembre 2019 @ 11:06 Rispondi

      Molto bene !

    • Elisabetta, 15 Dicembre 2019 @ 11:12 Rispondi

      Grazie @Pamela,
      le tue parole sono come un regalo di Natale per tutte noi!
      Grande @Pam.
      Viaggia libera!
      Auguri!

    • Ariel, 15 Dicembre 2019 @ 11:55 Rispondi

      @Pamela

      EVVIVAAAA!!

      Sempre scritto sempre ti ho scritto che sei una con due palle cosí
      Che BELLEZZA che hai dentro a te stessa e non solo fuori ,la vera Bellezza si spande nel mondo proprio così

      Viaggiare dentro a se stesse e fuori nel nostro movimento che si scopre proprio chi si è e che cosa vogliamo per noi stesse.

      Guarda sono certa che ormai attirerai nella tua vita proprio la realizzazione dei tuoi talenti e sogni che diventano realtà concrete
      E giustamente funziona proprio così quando Scopriamo la nostra vera Essenza la vera vita ci viene incontro

      La tua gioa si spalma nella tua cara pagina per noi tutte/i

      GRAZIE Pamela è una sferzata di vita vera che spinge a
      Viaggiare Toccando nuove terre
      I nostri muri ,le care pietre sentirle soltanto in nuovo abbraccio
      Amore per se stessi!!!

      Un abbraccione ❤️
      Pamela una Grande Donna!!!

    • Confusa (Ex), 17 Dicembre 2019 @ 10:44 Rispondi

      Quando leggo che c’è un nuovo post in questa sezione ho sempre paura che qualcuna ci sia ricascata e mi chiedo se ci riuscirò io a portarlo avanti! invece per fortuna ogni tanto qualche bella notizia, grazie Pamela!

  • LEI, 9 Dicembre 2019 @ 09:23 Rispondi

    Quanto vorrei che mi scendesse la catena! Il problema è che quando stiamo insieme, sto davvero bene. Poi quando sono sola, rielaboro.
    E’ che fondamentalmente a lui avere accanto la donna imbranata (sempre che sia vera la descrizione che ne fa) assolve a una duplice funzione: lo fa sentire IMMENSO e lo giustifica nel non poter prendere alcuna decisione.
    Lei è quella che lo fa sentire importante, io sono quella che lo fa sentire vivo!!!

  • Angelina, 8 Dicembre 2019 @ 23:38 Rispondi

    Cossora lo so credimi ed è per quello che mi sento così e sarà dura risalire quando sei arrivata fino a quel punto…ho amiche che me ne dicono da tempo di cose pesanti, credo che mi vogliono veramente bene altrimenti mi avrebbero già lasciato marcire da tempo…non ce l’ho fatta, anche il suo amico mi ha scritto stagli vicino, faccio il tifo per voi…avrei dovuto chiudergli la porta lo so,Sono una cretina ma mi ha innondato di parole che è uscito perché non ce la faceva più, che non ha senso stare lì se pensa a me io gli ho creduto…ho sempre pensato che non potesse fingere così bene sui suoi sentimenti…perché sta facendo tutto sto caos allora?Perché tant’è belle parole venerdì…??
    Ragazze io mi sento anche in colpa…sono da ricovero lo so…

    • cossora, 9 Dicembre 2019 @ 09:22 Rispondi

      Ma no @Angelina, è che stai agendo solo seguendo il tuo cuore. Non ragioni non consideri anche i fatti, è come avessi fatto la valigia escludendo a priori il cassetto delle mutande.
      Adesso sei partita, hai magnifici vestiti, ma senza un paio di mutande da mettere sotto.
      Devi prorpio CAMBIARE la situazione, ritornare indietro, raccogliere e considerare i fatti, oltre che le sensazoni.

      Se io agissi solo per sensazioni, anche guardando una sua foto di oggi, sono sicura che vedrei (ed avrei ragione) gli occhi di un uomo a cui manco. Ne sono certa.
      Ma esiste anche un’altra realtà, ed è che tranne qualche messaggino non ha fatto nient’altro. Quindi gli manco si, ma gli manco troppo poco.

      Tu non razionalizzi. Non è più lui, l’amico, la sfortuna, il cielo.. sei tu che manchi di una parte concreta. E’ come se tenessi spenta quella frequenza.
      Finchè non lo decidi tu di riaccenderla, non cambierà nulla.

  • Angelina, 8 Dicembre 2019 @ 17:03 Rispondi

    Sto giro Dispersa sono convintissima che non lo sentirò mai più …io sono proprio cretina perché mi sto chiedendo dove ho sbagliato ieri,a parte il fatto che al suo ennesimo voglio stare da solo l’ho infamato…dovevo capirlo e lasciarlo stare??
    E’ l’ennesimo cambio repentino, allora prima di cercarmi e di mettere in mezzo altre persone fai chiarezza!!mi sta consumando.
    Pensate che gli avevo proposto anche di venire a dormire a casa mia…poi quel messaggio pieno di odio…sono a terra…

    • Ariel, 8 Dicembre 2019 @ 19:37 Rispondi

      Cara @Angelina
      Ti leggo e ciò che tu stessa scrivi è che sei consapevole,infatti non fai che darti della cretina ,ma cara non serve anzi dannoso ,
      Dato che Esiste eccome la tua Consapevolezza questo dimostra che il meccanismo comune a tante Donne pure qui presenti è che quando NONOSTANTE ci si renda conto che lui è veramente un CIALTRONZO e che solo merita il NOOO CONTACT TOTALE
      Ecco che tu già lo sai non hai bisogno che qualcuno ti dica cosa sia meglio per te ,lo sai già
      Se nonostante tu lo sappia già non dovessi riusvire a staccarti

      Ecco avrai la prova che ,forse hai sviluppato una Dipendenza affettiva

      Che appunto come accadde a me stessa sia ha la Consapevolezza totale di ciò che si vuole il bene per noi stesse
      Riuscire a chiudere ma davvero non per finta

      Ecco quando mi resi conto che pur sapendo tutto non riuscivo
      Ho chiestonaiuto ma non a una terapia generica ma a un terapeuta che ha come maggioranza di suoi clienti persone che hanno vissuto relazioni brutte tossiche in cui come tu stessa scrivi vi è stato un continuo tira e molla loro un continuo cambio di idea un continuo si e ora no e poi di nuovo si
      Insomma Cara Angelina credo che tu adesso davvero abbia la chiarezza che ti serve per decidere che cosa vuoi fare per riusvire a uscirne amando te stessa.
      Un abbraccione!❤️

    • Dispersa, 8 Dicembre 2019 @ 22:19 Rispondi

      Che non lo sentirai più la vedo dura ….
      Ha fatto troppe volte avanti e indietro e ha capito che funziona!!
      Non voglio dire che è cattivo ma uno così logora tutti te compresa!! L’hai letto il ‘reduce ammaccato’? …. Questo è il tuo!!
      Scegli te di non sentirlo più!! Ma fallo per te, per i tuoi figli e per la tua salute!!
      Sei la famosa crocerossina (e lo dico in senso buono) …. Credo sia arrivato il momento di dire basta!!
      Forza tesoro!!
      Un abbraccio!!

  • Angelina, 8 Dicembre 2019 @ 12:52 Rispondi

    Angelica non ho parole….ma ecco brava hai schivato l’asteroide..
    Ragazze io sono a terra, mi faccio schifo ve lo dico con tutto il cuore,penso che non potevo toccare fondo peggio di così e ora dove mi rialzo….sono tutto tranne che una donna, sono una stupida e me la sono meritata in pieno…ho fatto stare male anche i miei figli con i miei sbalzi di umore per questo uomo se così lo posso chiamare..sono stati due giorni bruttissimi dove è successo di tutto, gli ho aperto la porta, tante parole fantastiche,ha tormentato la mia amica per risalire a me, sviolinandole di ogni..tanti buoni propositi e il giorno dopo di nuovo dubbi…la figlia sta male e cosa si aspettava????Da li l’ho mandato a quel paese, voleva solo stare un po’ da solo e allora stacci da solo…poi ieri sera mi arriva un messaggio carico di odio che l’abbiamo tutti infamato io,lei,sua sorella,il suo amico e che possiamo tutti andare a quel paese,la parola non era esattamente questa…Voi direte quindi?A me ha ferito tantissimo non mi aveva mai scritto una cosa così…la sera prima mi amava e non mi voleva perdere…io mi faccio schifo ragazze..
    @Pam ti prego con il cuore non cedere se dovesse tornare,almeno fallo correre…una persona cara mi aveva avvisata, ma io non l’ho voluta ascoltare e mi sono schiantata ancora di più,credo di aver perso anche la sua amicizia perché me l’aveva detto..
    Ale ti scrivo…

    • Dispersa, 8 Dicembre 2019 @ 16:30 Rispondi

      @Angelina tesoro non ti devi fare schifo, tu ci hai creduto.
      Questo non ha perso le palle e proprio nato senza!!
      Dovrebbe farti schifo solo per il fatto di aver gestito la cosa nel peggiore dei modi e per aver dato la colpa a tutti voi, tranne che a se stesso (causa principale di tutto questo casino!!).
      Ora bloccalo!!

    • Cossora, 8 Dicembre 2019 @ 17:02 Rispondi

      @Angelina io ti abbraccio forte perché mi dispiace. Però all’orecchio ti sussurro che hai trovato quello che stavi cercando, che spero con tutta me stessa che adesso tu sua finalmente soddisfatta e che la smetta una volta per tutte.
      Lui è una merda, ma tu te lo mangi un cucchiaino alla volta.
      Chiediti se è ora di smettere.
      Una lavata di capa ti serve, altro che comprensione ..cazzo!!!!!!

  • Angelica2.0, 7 Dicembre 2019 @ 23:03 Rispondi

    Aggiorno su richiesta di EP:)) Sapete che l’ex amante mi aveva portato al cds e non si era più palesato. Dopo ben un anno torna più innamorato di prima e mi dice che ha passato l’inferno, che pensava solo a me, insomma in due più due esce di casa e vuole ricominciare. Io incredula ma ormai scojonata scrivo sul blog, quasi ci penso ma poi lo lascio stare, benché ora libero e -pare- desideroso di fare sul serio. Non ne avevo più cuore.
    Ebbene ho saputo che in quell’anno di distacco non aveva propriamente pensato a me ma aveva iniziato qualcosa con un’altra donna. Bene, il problema è che non tutte sono rispettose e stanno al loro posto. Dopo qualche bidone lei gli ha fatto una piazzata pubblica ed è scoppiata la tempesta in casa. Moglie non l’ha cacciato formalmente ma ha iniziato a rendergli l’habitat invivibile. I dettagli lì lascio stare. Lui si è informato della mia situazione sentimentale e si è rifatto vivo prima di uscire. Non mi viene nessun commento intelligente, se non che fortuna che ho schivato l’asteroide ancora più grande puntato dritto dritto…

    • Mic, 8 Dicembre 2019 @ 09:27 Rispondi

      Che ridicolo… gioisci e festeggia per non esserci cascata e per avergli dato ciò che merita !!! Ad uomini così auguro vagonate di solitudine.
      Un applauso anche alla nuova amante che non è stata al “ gioco” e lo ha smascherato.
      Inizio a credere che Forse,se fossimo tutte così, ci sarebbe meno sofferenza per noi donne ( mogli e amanti) perché magari questi mutilati di attributi terrebbero i loro gioielli nelle mutande sfoderandoli solo a casa propria.

    • EP, 8 Dicembre 2019 @ 09:55 Rispondi

      @angelica 2.0…mi hai lasciato senza parole!
      E nn mi capita mai…sto pensando anch’io a qlcsa di intelligente da scrivere…ma mi vengono in mente solo i luoghi comuni delle nonne…il lupo perde il pelo ma nn il vizio…e minkiate di ritorno…7kili in 7 GG…dimagrimento troppo repentino…nn funzia…situazione nn costante…poi ritornano tutti cn gli interessi 😉
      E la giacca dell’impuegato postale?!?! Vogliamo parlare della giacca che in cialtronzo aveva lasciato a casa tua? Dopo aver fatto shopping sul nuovo x un anno era tornato a prendersi la vecchia e cara giacca lasciata da te…spero tu l’abbia bruciata!
      Xò posso dire…scusa @Ale…lo so che nn sei d’accordo…e nemmeno io tendenzialmente…xò ogni tanto una poco politically correct che fa le piazzate pubbliche e manda in merda il mare di balle di questi ominicchi….CE VOLE!!!!
      Nn vorrei essere io quella…ma stamattina le farei un monumento…e a lui un dito medio panoramico della torre degli asinelli…x solidarietà cn @Angelica!
      Un bacio amica…ringrazia il tuo intuito…e ti ringrazio x averlo condiviso…sei sempre fonte di ispirazione e monito!

      • Angelica2.0, 8 Dicembre 2019 @ 15:46 Rispondi

        Hahaha l’ho pensato anche io, un cane sciolto in mezzo a noi piumette nella cristalleria, sia mai un bricchetto di Boemia rischi di cadere… comunque l’ho amata hahahaha

        • EP, 9 Dicembre 2019 @ 19:50 Rispondi

          @angelica 2.0…standing ovation x la nuova ex amante del tuo ex amante…azz…ma qnd è uscito di casa Riccardo Cuor di Leone è venuto solo da te a bussare o è andato pure da lei?
          Ma ho letto male da qlche parte o hai scritto che l’hai saputo direttamente da lui?!?! Madoooo….un genio!

    • Eva 2.0, 8 Dicembre 2019 @ 11:20 Rispondi

      @Angelica 2.0 Non avevo dubbi. Davvero immaginavo una cosa del genere in attesa dei tuoi aggiornamenti, che noiosi sti ometti, pure prevedibilissimi! E sono anche abbastanza certa che succederà una roba del genere anche a quell’altro con cui ho avuto a che fare, perché quando vai a inzuppare in giro prima o poi quella che fa la piazzata e ti sbugiarda la trovi. Se ti muovi tra le maglie della disperazione dei matrimoni altrui, pensando così di stare sulla stessa barca, garantirti il controllo sulla relazione e quindi un complice silenzio tra “colpevoli”, troverai disperazione e infelicità, e una donna ferita e infelice è capace di tutto. Quando invece sei tranquilla non ti importa neanche di un vaffa, la rivalsa non ti tocca. Ma i pop corn li prendiamo lo stesso. 😉

      • Angelica2.0, 8 Dicembre 2019 @ 15:42 Rispondi

        La cosa simpatica è che io sono ora l’unica persona solida di tutta la combriccola. Quello che mi rende felice è che tra tutti quanti io ho scelto col cuore, amandomi, rispettandomi, e non ho trattato male ne danneggiato nessuno. Il cuore e il rispetto mi hanno fatto amare e poi allontanare in silenzio. Ho sofferto senza pretendere nulla. Ora sto bene dentro. Sono l’unica che non ha fatto discorsi di convenienza, egoistici, di comodo, sopprimendo la parte vera di se. Questi discorsi li hanno fatto lui, la moglie e la donna della piazzata. Forse esiste il karma…

        • Cossora, 8 Dicembre 2019 @ 17:05 Rispondi

          Certo che esiste stellina!
          Si sta bene, e non si ha rancore per nessuno.. è vero. Il rancore è un punto di contatto, la pace è l’assenza di paura, la libertà.
          Sono felice per te, per me e per chi sta bene o quasi bene!

    • Ariel, 8 Dicembre 2019 @ 12:36 Rispondi

      Quando la realtà SUPERA LA FANTASIA!!!
      @Angelica ,il tuo 6 senso ha FUNZIONATO BENISSIMO!!!

      Ma veramente si resta senza parole,increduli per come sia possibile che ci si comporti così.

      La hai Scampata ,meno male!!!

      Che CIALTRONZO ,ma di quelli MEGA!!!

      Guarda a forza di leggere qui le nostre storie ,ma pire ttutte se ovviamente sono diverse le persone le proprie vite soggettive tutto diverso ,ma ne concludo che

      NOOOOOOOOO CON GLI SPOSATI
      no perché guarda secondo me pure da un chiodo sposato
      Mi terrei alla larga.

      Se adesso qui facessimo un elenco con vero spirito umoristico e ridanciano di che cosa sono stati capaci di dire e fare e soprattutto di NASCONDERE tutti sti ominiemmerda
      Credo che veramente tra un the delle 5 o un aperitif delle otto di sera avec un beau verre
      Potremo farci veramente una sacco di risatone!!

      Se penso poi a quelli che sono usciti e rientrati che hanno preso casa con i soldi della amante tipo la Cara e straordinaria @Nina❤️

      Insomma la REALTÀ SUPERA LA FANTASIA!!!
      Evviva cara Angelica
      Sei nella tua nuova vita di grande Donna!❤️

      • Angelica2.0, 8 Dicembre 2019 @ 15:43 Rispondi

        Si alla fine c’è da ridere!!!!

    • Oldplum, 8 Dicembre 2019 @ 13:14 Rispondi

      Che culo, Angelica!
      Ma allora tu pensi sia stato proprio un falso?

      • Angelica2.0, 8 Dicembre 2019 @ 15:30 Rispondi

        No oldplum, sarà che non sono più coinvolta, io lo vedo solo come un povero cristo che ha continuato a dimenarsi nella m… per salvarsi e ci è finito fino al collo. Lui aveva scelto moglie e status quo in maniera fredda, sapendo di non avere più nulla da dare/avere come coppia. Ha scelto l’azienda ecco. Poi la fame, io sparita, non è facile reggere il gioco, e si è infilato in questa cosa credendo stavolta di gestirla. Ha beccato una che non si è fatta gestire per niente.
        Credo che la moglie già provata dal tradimento lungo con me (sapeva ma ha sempre fatto finta di nulla) dopo la piazzata pubblica gliele abbia date con gli interessi.
        Figurati Oldplum, il tutto me l’ha raccontato lui alla fine. Io non ho espresso nessun giudizio, gli ho solo augurato di trovare un suo equilibrio. Come se fosse stato un mio amico in mezzo si pasticci. Gli ho voluto bene, non credo sia un falso “cattivo” ma un gran casinaro che si è strozzato da solo per mancanza di palle quando i nodi sono venuti al pettine.

        • Ariel, 8 Dicembre 2019 @ 20:19 Rispondi

          Si okkei verissimo e ottimo la distanza temporale dalla vera chiusura si vive nella propria serenità e ormai lontane nel tempo dalla esperienza vissuta pure per me che eppure ho vissuto di sicuro una relazione tossica a contatto con un uomo disturbato da Borderline un comportamento sicuro ,purtroppo diffuso più di ciò che si possa pensare

          Ebbene certamente non lo vedo come un essere Kattivo di suo ,in fondo èè comunque una difficoltà di comportamento che induce i soggetti ad essere veramente stronzi e assurdi nel loro comunicare ed agire nelle relazioni affettive ,ma certamente pur in questa mia esperienza forte non lo guardo come un essere Kattivo di suo ,ma meno male che ho chiuso e pure velocemente dopo un anno e appena mi accorsi delle sue innumerevoli menzogne
          .
          Ora ciò che ci tengo a dire è che secondo me non va nella direzione del saper amare noi stesse se a fronte di questi ex tutti sia queli piu in apparenza equilibrati o gli altri peggio ,ma noi Donne per riuscire davvero a amare noi stesse sta sbagliato confondere il giusto non provare rancore col Buonismo del dire che è un povero uomo che ha fatto casino nella sua vita come fosse un incidente di percorso di poca entità

          Eh no Care ragazze il parlarne con distacco emotivo è un conto
          Ma il giustificare le sue maleazioni o omissioni o intortamenti vari
          Fare innamorare e poi dire bugie oppure il confidarsi al ultimo come ha fatto con te Cara Angelica e ricordo che ti aveva messo in crisi la sua ricomparsa verso di te uscito di casa
          Tu ci pensasti un poco prima di renderti conto alla grandissima tua capacità di 6sesnso che lui ormai si era rivelato dentro a te stessa come negativo sparito dal cuore.

          Insomma facciamo attenzione a questo Buonismo secondario che però può nascondere involontariamente una riminescenza di attaccamento sottile un non vero aver chiuso la porta
          La Porta va sbattuta in faccia
          Ci vuole lo zac

          Ecchecazzo come giustamente saggiamente ha scritto Cossora

          Poi però quando ancora si sta troppo vicine temporalmente dalla fine della relazione,allora scatta il Buonismo il ci penso come a un amico sfigato

          Eh no non funziona è un attaccamento interiore è fare le solite Donne che SOPPORTANO DI TUTTO che ancora NONOSTANTE IL CHIARO OGGETTIVO CIALTRONZO. Ecco che se ne parla bene si giustifica col ,ma noi c’eravamo tanto amati
          E lui onesto braaavo un caro amico sfigato!!!

          Attenzione Care ragazze

          PERICOLO INCONSAPEVOLE STAZIONA LA DIPENDENZA,IL GRANDE RITORNO
          IN AGGUATO

          Sia nel vecchio
          Che nel nuovo che verrà.

          Quando si riesce a dire ECCHECAZZO MAVAIAFFANCULLO E BASTA

          Sii ,si sta FUORI DEL TUTTO DAL TUNNEL!!

          Coraggio riflettere fa bene a tutte mme compresa!!!!

      • Cossora, 8 Dicembre 2019 @ 16:55 Rispondi

        Non è stato falso. Ha fatto i suoi conti. E se nella disperazione dell’ oddio-che-faccio-senza-la-mia-famiglia scelgono la famiglia, quando é la famiglia a non sceglierli più passano a ciò che in ordine di “importanza” viene subito dopo, ed evidentemente eri tu @Angelica2.0
        Insomma.. la donna di mio marito è la sua donna perché io l’ho mandato fuori..e lui non è un mascalzone.
        Ciò che l’uomo di Angelica2.0 ha fatto nell’anno in cui non stavano insieme era prevedibilissimo, l’amante stampella lo molla, a casa non sta bene e non scopa.. prima o poi un’altra la punta. Lo farà a breve anche l’ex, se non lo sta già facendo. Ma non mi stupisce per niente, lo leggo qui ogni giorno più volte al giorno!
        La differenza come sempre la facciamo noi, e dopo un anno anche la più romantica si distrae.
        Però se tu fossi stata ancora innamorata, non avrei giudicato male la cosa. Tutti cerchiamo di andare a stare meglio..perché non darsi un’occasione se il campo è libero?

        • Angelica2.0, 8 Dicembre 2019 @ 20:46 Rispondi

          Mi era scesa la catena Cossy. O forse sesto senso. Se fossi stata ancora presa e soprattutto con le fette di prosciutto sugli occhi ora starei di nuovo qui piangendo delle sue indecisioni. Invece lui solo soletto (o in compagnia va bene pure ma non mia) si spurga come le lumache.

          • cossora, 9 Dicembre 2019 @ 09:29

            Se scende la catena non c’è più niente da fare.
            Capisco cosa vuoi dire.
            Però avrei capito anche se, tu ancora innamorata, avessi deciso di dare una seconda chance a un secondo scenario.
            Perchè lui -di fatto- adesso la moglie non ce l’ha più.
            Pensa se tutti venissimo condannati per gli errori fatti in passato..
            Però ci sta che la possibilità ce la dia il nuovo e non chi ha sputato sangue a causa nostra.
            Me lo sono chiesto tante volte, se mio marito avesse mosso un dito prima che io mi rialzassi completamente, avremmo iniziato a ricostruire. Ma chi ti ha fatto male, se la ferita si rimargina, non lo prendi nemmeno più i considerazione.

          • Ariel, 9 Dicembre 2019 @ 19:34

            Verissimo,chi ci fa del male non lo prendiamo mai più in considerazione
            ,credo che possa essere un meccanismo di difesa automatico
            Come quando si fa una forte indigestione di un cibo ,che so i funghi i crostacei o qualunque cosa che sia stato un TROPPO

            Ecco dopo passata la indigestione ogniqualvolta si ripresenta quel cibo
            Il cervello lo rifiuta come a esistere una memoria di difesa automatica

            Così verissimo
            Non si torna indietro più
            Salvo i casi in cui la Dipendenza affettiva è stata tossica troppo forte per far reagire il sano me canismo della INDIGESTIONE.

            Vabbè mo magno
            ,ma e pesce al forno con le patate
            Ah ah ah
            Et Prosit !,,

          • Angelica2.0, 9 Dicembre 2019 @ 20:31

            Capisco quello che vuoi dire. Spiego a te quello che ho capito per me: non sono un giudice, con condanno errori, anzi, umanamente li giustifico tanto. Lui non ha sbagliato; semplicemente si è mostrato per come è, umano come tanti, ma…
            Il calcolatore l’ho già avuto, mio marito, che (scoprii dopo) mostrando una faccia d’angelo si muoveva a sua convenienza lasciandomi annaspare. Non sono riuscita a tollerare La mancanza Di qualcosa che per me era fondamentale nella coppia, ho sofferto. Hai presente il medico di viaggi di nozze con la moglie suicIda e lui che detta ricette? Ecco:))) E veniamo all’ex sposato: ho rivissuto in un mio momento di oggettiva fragilità la stessa convenienza, indifferenza se mi rompi le balle e mi scombini i piani della serata. Roba tosta e già vissuta. Il pallottoliere numero due, no grazie. La mia catena scesa è stata la consapevolezza che non era il tipo di persona, pur con tutti i difetti, che io complice posso amare.
            Poi ti dico, mi dovesse convenire, libero sul serio, coi figli sistemati, trasferito qui (rapporto a distanza? Non conviene a me) economicamente solido e di ottimo umore, potrei considerare una frequentazione. Se non ho altri nel frattempo. Converrebbe si:)))))

    • Dispersa, 8 Dicembre 2019 @ 16:24 Rispondi

      @Angelica hai ascoltato il tuo sesto senso e …. Per fortuna!!
      Chissà perchè ma secondo me è una cosa molto più comune di quello che pensiamo e che vogliamo vedere ….
      Quanti amanti non sono al loro primo fuori pista, che nel frattempo ne hanno altri, che nel CDS iniziano nuove storie …. Il tutto rimanendo comodi a casa, fino a quando non vengono scoperti (l’apocalisse!!).
      Hai proprio ragione, ti sei schivata un asteroide molto più grande di quello che ti immaginavi!!

  • Elisabetta, 7 Dicembre 2019 @ 19:27 Rispondi

    Grande @Eva 2.0!
    Un abbraccio forte!

  • Fiamma, 7 Dicembre 2019 @ 16:54 Rispondi

    Dopo aver cancellato il mio numero ha iniziato a mettere foto con la moglie( qualcuno mi tiene aggiornata) che miserabile mi fa pena come se l’amore fosse condividere una foto com’è scontato che delusione mamma mia aver dato così tanto a chi ti ha solo usata e presa in giro

    • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 17:36 Rispondi

      Quel qualcuno non ti è amico @Fiamma!
      La mia amica prima di sapere di noi, aveva con lui un discorso professionale per studenti. Mi ha chiesto se mi scocciava se lo riprendeva per il figlio. Le ho detto assolutamente nessun problema, ma cortesemente non voglio nessun aggiornamento nemmeno se non mi tocca. È successo tempo fa ma non so di nessuna evoluzione, neanche una virgola. Eppure io e lei ci sentiamo ogni giorno.
      Questa è amicizia. Non farti prendere in giro ‘anche’ dagli altri!

    • oldplum, 7 Dicembre 2019 @ 22:25 Rispondi

      Che tristezza.

  • Pamela, 7 Dicembre 2019 @ 14:22 Rispondi

    Allora, sono andata dal parrucchiere, ho cambiato colore dei capelli, taglio, ho prenotato il viaggio in solitaria che volevo fare da tanto, in Turchia, sorrido, cerco di non pensarci, dopo 4 mesi che il sabato sera era solo lui, sto organizzando con le amiche. Sarà la volta buona?

    • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 14:25 Rispondi

      Ottime premesse concrete

    • EP, 7 Dicembre 2019 @ 16:48 Rispondi

      @pam…bravissima! Torna a fare la giovane donna…bella…seducente…divertiti stasera in mezzo ai ragazzi della tua età…lui morirà di noia! E di rimpianti…ma cn i soldi in banca salvi e le figlie contente…che ora torneranno a rivolgere quelle 2 parole al g al padre…x poi riprendere la loro vita di ragazze giovani…fregandosene altamentendal lui!
      Che meraviglia…buona vita…

      • Pamela, 7 Dicembre 2019 @ 17:19 Rispondi

        @ep hai descritto alla perfezione la sua vita!!

    • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 18:50 Rispondi

      @Cara Pamela non sono affatto stupita del tuo talento di vera Giovane ,ma con le vere Palle ,te lo ho sempre scritto
      ,infatti vedi già che stai a vivere NUOVA LA TUA VITA VERA!!!!

      Un Viaggio che da tanto volevi fare ,mi ricorda qualcosa
      Che pure se sto vecchia sicuro rispetto a te sono una vecchia ragazza
      Ecco che finalmente ho prenotato il MIO VIAGGIO lquello SOGNATO DA UNA VITA e che nai ho avuto il coraggio di fare

      Oggi sono nata di nuovo
      Per potermi muovere verso il mio reale cambiamento
      VIAGGIARE DOVE OSANO LE AQUILE FERITE

      EVVIVA Pamela
      Hai una nuova vita davanti
      Nuovi colori tra i capelli

      Li dipingerò anche io giusto prima di partire dare un segno
      A questo nuovo vento di scoperta nuova di se stessi

      Raffiche piene di vita ancora da vivere tutta
      La gioa di riuscire ad amare se stessi!!!

      Buon VIAGGIO Cara Pamela!!!❤️

    • Giada, 10 Dicembre 2019 @ 14:08 Rispondi

      Bravissima Pamela!!!! dai che è la volta buona!!!! bellissima la Turchia goditela tanto e dimenticati questo omuncolo. Ti abbraccio forte

  • Elisabetta, 7 Dicembre 2019 @ 07:30 Rispondi

    Sì, il tempo lo è, ed insegna che bisogna imparare a mettersi in pausa (il CDS è anche questo).
    Quando un anno fa ero lì tormentata a trovare spiegazioni alla sparizione dell’amante sposato mi sembrava che non fare niente fosse un’assurdità, avevo in ogni momento spunti quasi compulsivi di voler agire, fare, scrivergli, andare dai suoi amici a parlare, etc, mi mancava l’aria, sentivo il terreno sotto i piedi che franava e non fare niente era una tortura.
    Adesso so che era giusto lasciare scorrere il tempo.
    Vorrei dire alle ragazze che stanno cominciando il loro CDS che possono stare tranquille, che tutto si riassesta, faranno tesoro di questa esperienza e che fra un anno o anche meno, saranno qui loro a scrivere di essere libere e di essere tornate.
    Auguri camminatrici, vi aspettiamo.

    Ps:
    Mi raccomando: zaini leggeri, barrette energetiche ai gusti: EP, LUCE, ARIEL, COSSORA, OLDPLUM, il libro di Alessandro.
    Non serve altro, il tempo è vostro, buon cammino.

    • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 10:55 Rispondi

      Io non so se consigliarmi e consigliarvi di dimenticare quanto ha fatto male e provarci ancora.
      Ve lo dico tra un po’ va.

      • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 12:43 Rispondi

        La dannazione degli uomini è che dimenticano. Merlino

        • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 17:10 Rispondi

          Però sai che di una cosa sono fiera di me @Ale. Non averlo azzittito, oscurato, cancellato. Io lo vedo e lui sa che lo vedo. Lo leggo e lui sa che lo leggo. Non pubblico praticamente nulla, se non riferimenti ironici magari a un momento di vita reale che mi fa ridere per la somiglianza con un film.
          Sono fiera di questa mia indifferenza reale.
          Da una parte è perché a metterci la faccia ci si sente più forti e infatti è il punto di svolta: io non ho paura.
          Io non devo dimenticare.
          Io non mi metto il burqa emotivo.
          E poi perché se li nascondi a volte li proteggi. Dal fare scivoloni, dal fare figure di merda. Addirittura li lasci sospesi, li conservi.
          No, perché mai? Che lo toccassero il fondo, ad alcune (e sottolineo alcune) di noi danno solo una spinta verso l’unico pensiero “ho fatto bene, la storia era al capolinea”.

          • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 18:05

            credo che non si capisca se non mooolto dopo che non funzionano due cose

            La vendetta sottile mossa dalla naturale rabbia che scaturisce dalla delusione e dolore perpetrata
            con la illusione che l’ex ci patisca a vedere i contatti aperti e il tuo faccio la mia vita e non reagisco o meglio lasci le tue tracce di visualizzazioni e post indiretti ,ma finché ci si occupa di lui
            Si sta dentro al suo dominio e possesso.

            Infatti,
            È esattamente il contrario
            A lui non interessa il perché o per come
            Lui vede che tu ci sei e rispondi e quindi

            È lui che ti tiene in pugno
            È lui che ti ha già messo il Burqa emotivo

            Infatti non riesci a staccare

            E quindi prima o poi ci arriverai da sola a capire che stai esattamente al contrario di ciò che pensi convinta

            Si sta così dipendenti mentali che pur di evitare il vero vaffa e non mi volto più

            Ci si costruisce il ,ma guardo in faccia la realtà,ma

            La realtà a fare così è che non riesci ancora e ci vuole il tuo tempo calmo,
            In realtà guardi la sua di faccia ,monitori orbiting
            In un monitoraggio interventista quando ancora posti messaggi o visualizzati vari
            E la sua faccia che guardi
            Senza più riuscire a vedere la tua realtà interiore

            Dipendi ancora dal Burqa che lui ti ha messo .

            Ce la farai
            Ognuno ha i suoi tempi.

          • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 22:44

            Il suo profilo non lo guardo. Come non guardo i suoi aggiornamenti e quelli di tutti quelli che non guardo. Visualizzo i suoi messaggi come visualizzo i messaggi di tutti quelli che me li mandano.
            Ovvio che il coinvolgimento con lui non è il coinvolgimento con un ex di due anni fa, o del Caronte (non ho mai e dico MAI bloccato nessuno) sono passate solo 4 settimane. Ma non blocco e non bloccherò. Non cancello e non cancellerò. Ne esco sulle mie gambe, come ho sempre fatto.
            Non ho bisogno di non comprare sigarette per smettere di fumare. Di non avere dolci in casa per fare la dieta. Sono responsabile io di ciò che faccio. E al fargli ancora da amante dico NO.

          • C., 8 Dicembre 2019 @ 21:04

            Cossora,
            Non è arrivato ancora il tempo di bloccarlo, è ancora presto. Stai aspettando di vedere cosa fa per te.
            Quando sarai più emotivamente distaccata da lui e coinvolta da qualcun altro lo bloccherai perché non vorrai più far sapere a lui i cazzi tuoi, come procede la tua vita, se stai bene, se esisti ancora….
            Se vivi o sei morta.
            Quando lo bloccherai, perché lo bloccherai, sarai giunta alla consapevolezza che il rapporto è davvero finito o meglio non è mai esistito nulla di reale.

            Ti abbraccio….prosegui il cammino….ce la farai

          • cossora, 9 Dicembre 2019 @ 10:10

            Si @C. infatti sono ancora nella fase in cui ho li i dolci e non li mangio e mi da forza vedere di che cazzo di forza di determinazione sono capace quando mi impunto.
            Poi lui comunque non mi complica le cose, non lo vedo non lo sento non abbiamo persone e luoghi in comune.
            Non è da poco.
            Come ammetto non è da poco sapere già di farsi qualche bel giro su un’altra giostra gratis.
            A me basta sapere che ho interrotto l’insediarsi di un vizio.
            4 settimane saranno 6, poi 8 poi 10 e poi non le conterò più.
            Non so se poi bloccherò, gli ‘altri’ li ho li. Non mi fanno ne caldo ne freddo (ma anche loro attività e rischio incontro zero).
            Secondo me il persecutore va bloccato per forza, quello che chiama, scrive, stuzzica di continuo, posta cose interpretabili, crea ‘coincidenze’.
            Io l’ho fatto in passato, quindi certe cose le becco subito, e poi qui c’è tanto da imparare!

          • C., 9 Dicembre 2019 @ 13:31

            A me sono passati 6 mesi prima di bloccarlo definitivamente perché anch’io pensavo…sono superiore, non devo dimostrare che me la sono presa per questa storia, non ho bisogno di bloccarlo…poi mi sono accorta che erano tutte cazzate che il mio ego ferito mi suggeriva.
            Quando passano settimane e settimane di CDS, ti accorgi che intanto le tossine diminuiscono, vedi tutto con lucidità, ti rendi conto che il fatto che tu leggi e non rispondi è per lui un modo per tenerti ancora sotto controllo (vediamo che fa mi legge? Se le scrivo qualcosa mi risponde? Vediamo si è fidanzata? Vediamo ha cambiato lavoro?)
            Credo che loro ci godano proprio ad attuare questi trucchetti per capire se tu per loro ci sei sempre.
            E’ quando perdono il controllo di te che vanno in escandescenza, si dicono: “cazzo, possibile? Mi ha bloccata! allora è vero che per lei è un capitolo chiuso!”

            Il segnale che lanciamo non bloccandoli è: “E’ in attesa, sta cuocendo nel brodo caldo…” I maschi sono così, non sono come noi, non hanno tutte queste delicatezze. Per loro o è dentro o è fuori e se non li blocchi tu ci sei ancora dentro.

            Dopo 4 settimane di cds è ancora presto per te.
            Quando arriverai a 5/6 mesi vedrai le cose con maggiore chiarezza e lucidità.

            Buon cammino

          • EP, 9 Dicembre 2019 @ 21:09

            @C….credo che probabilmente dipenda dall’uso che si fa di social e messaggerie varie!
            Intendo…io nn ho bloccato nessuno (anche xchè il farlo potrebbe diventare un problema lavorativo che nn potrei spiegare…quindi nn ci ho mai veramente pensato) xò è anche vero che lui nn mi scrive…nn fa orbiting virtuale… nn ha social…nn credo sappia cos’è uno stato whatsapp…e se lo sa nn è interessato a guardare nessuno! Ha la stessa foto del profilo di 5 anni fa…dove peraltro è preso da lontano alle prese cn il suo hobby/passione!
            Io sn un pochetto più moderna…ma nn troppo!
            Ho FB…ma posto pochissimo e leggo pochissimo (ogni tanto qnd ho qlche momento cazzeggio)
            Anche su WhatsApp nn ho abitudine di pubblicare stati…d’animo!
            Qlche volta qnd faccio qlche cosa di carino…qlche gita o viaggio metto le foto! Ma FINE! Nn è un’abitudine!
            Ecco…se il social nn è stato mezzo di comunicazione prima…difficilmente lo diventa dopo!
            Xchè se metto uno stato so che tendenzialmente lui nn lo legge…quindi nn è indirizzato a lui (se nel frattempo ha imparato e nn legge…cmq il problema nn si pone…evidentemente nn è interessato a sapere cosa faccio o dove sono…e quindi la strada giusta e sempre quella)
            Insomma…tutto dipende dall’uso abituale e dall’atteggiamento che abbiamo nei confronti di questi strumenti!
            E cmq dopo un po’ di silenzio…quello diventa la normalità…e ti dimentichi! Se invece senti il bisogno di bloccare le cose sn due: o nn ti fidi di lui (che invade e orbita in qlche modo) o nn ti fidi di te stessa (che guardi orari di collegamento…o stati vari)…nn sn certa che farlo dopo 5/6 mesi sia un buon segno!
            E io a 6 mesi ci sn arrivata…

            Vabbè…ognuno ha i suoi metodi…nn possono essere uguali per tutte…abbiamo tutte situazioni diverse e noi stesse sm diverse!

            L’importante rimangono i FATTI…esserci riprese in mano la nostra vita (o essere sulla via per)…che una lo faccia col marito, una grazie ad un chiodo…o una senza niente solo grazie all’orgoglio…fa niente! L’importante è uscirne VIVE 🙂

            PS. Cmq caxx…questa cosa degli stati whatsapp travia…x esempio io ho una “simpatia” x uno…che ieri e altre volte mi ha guardato insistentemente le foto delle mie gite fuori porta…all’inizio avevo preso questa cosa x interesse nei miei confronti…ma siccome nn è mai andato oltre sn giunta alla convinzione che x molti il discorso di guardare gli stati sia semplicemente curiosita…sm noi a dare un significato diverso se è uno che ci piace…o il ns amante o ex!

          • to the moon and back, 18 Dicembre 2019 @ 22:38

            Rieccolo, telefona ed io rispondo! Sapevo di sbagliare, ma non ho saputo resistere!
            Mi telefona, come mi dice prima di chiudere, per gli auguri… La telefonata inizia con i convenevoli: come stai, è tanto che voglio chiamarti… Tanta emozione e imbarazzo, ma anche una grande faccia di bronzo…Io come sempre, sono percepibilmente agitata, confusa, ma purtroppo sempre dolce e disponibile, insomma inzerbinata…
            Chiama per sentirmi, forse il lavarsi la coscienza, non per darmi notizie diverse, ma solo conferme che mi fanno male…frasi buttate li..sulla paura di perdere i figli che lo accusano, della lentezza di questa ricostruzione… e poi la proposta di un caffè passassi mai dalle sue parti e di chiamarlo ogni tanto!
            Alessandro lo so che lo hai scritto e ripetuto più volte in tutte le salse…lo so che questa coppia alla fine riuscirà a rinascere…ma perchè diamine questi uomini devono cercarci?
            Perchè un gesto del genere dopo 5 mesi di silenzio…
            Perchè dire che pensano a noi, che si fanno scelte di testa … perchè farlo se comunque hanno deciso? Perchè devono farci del male…
            E poi io perchè diamine non ho saputo essere distaccata, ma disponibile e dolce, come se non fosse successo nulla di doloroso in questo anno terribile?

          • alessandro pellizzari, 18 Dicembre 2019 @ 23:31

            Tasta il terreno per sapere se può farci un altro giro e quando

          • to the moon and back, 18 Dicembre 2019 @ 22:41

            Rieccolo, telefona ed io rispondo! Sapevo di sbagliare, ma non ho saputo resistere!
            Mi telefona, come mi dice prima di chiudere, per gli auguri… La telefonata inizia con i convenevoli: come stai, è tanto che voglio chiamarti… Tanta emozione e imbarazzo, ma anche una grande faccia di bronzo…Io come sempre, sono percepibilmente agitata, confusa, ma purtroppo sempre dolce e disponibile, insomma inzerbinata…
            Chiama per sentirmi, forse il lavarsi la coscienza, non per darmi notizie diverse, ma solo conferme che mi fanno male…frasi buttate li..sulla paura di perdere i figli che lo accusano, della lentezza di questa ricostruzione… e poi la proposta di un caffè passassi mai dalle sue parti e di chiamarlo ogni tanto!
            Alessandro lo so che lo hai scritto e ripetuto più volte in tutte le salse…lo so che questa coppia alla fine riuscirà a rinascere…ma perchè diamine questi uomini devono cercarci?
            Perchè un gesto del genere dopo 5 mesi di CdS…
            Perchè dire che pensano a noi, che si fanno scelte di testa … perchè farlo se comunque hanno deciso? Perchè devono farci del male…
            E poi io perchè diamine non ho saputo essere distaccata, ma disponibile e dolce, come se non fosse successo nulla di doloroso in questo anno terribile?

          • Ariel, 19 Dicembre 2019 @ 01:33

            Cercano finché tu ti fai trovare e cioè finché
            Non Blocchi totale tutta la comunicazione con lui

            Telefoni fisso e celleulare
            Posta elettronica tutti i social nessuno escluso
            Questo è l’unico modo per trasmettere un messaggio chiarissimo
            Il vaffanculo eterno che lui può ben capire che

            NON PUÒ PIÙ FARE STRONZATE E FARTI DEL MALE

            NON ESISTE ALTRO SISTEMA

            TI RICORDO CHE SONO CIALTRONZI
            Ed è per questo che fanno così Rompono perché finché vedono porte socchiuse finestre aperte on line visualizzati mail che non si bloccano telefoni attivi loro

            INSISTONO A VITA

            Spero ti serva ripassare La Matematica del Cuore e gli articoli scritti da Alessandro
            E se poi per caso leggere questo mio scritto ti tornasse utile
            Mi farà molto piacere saperti meglio decisa a Bloccare tutto e cercare aiuto Terapeuta e se già lo fai non interromperlo perché ovvio che quando non ci si fa da sole significa che si ha davvero bisogno di aiuto perché la dipendenza affettiva agisce proprio così
            Che tu ti rendi conto che è finita male per causa sua
            Ma NONOSTANTE tu lo sappia benissimo non resisti
            Si chiama crisi di astinenza,è troppo tempo che ti dura credo davvero che potrai uscirne benissimo se ti curi di te stessa e inizia la vera vita tua
            Che meriti Mooolto meglio di questo inferno che vivi da troppo tempo
            Abbi cura di te @The Moon

          • cossora, 9 Dicembre 2019 @ 15:25

            Tutto può essere @C.
            Però devo dirti una cosa.
            Un conto è perderli ed essere in casa ‘bloccate’ nel matrimonio in cui si annaspa (e dal quale si è cercato di evadere con l’amante, di fatto) e un conto è -ne sono convintissima per me- essere già libere, con figli-exmarito/amico-suoceri collaborativi sistemati.

            Un matrimonio che non va alimenta l’idea che senza l’amante non ce la puoi fare, credimi. Se non ti separi non puoi capire di cosa parlo (@Oldplum &C. lo sanno benissimo)

            Il bohemien è attivamente morto dal punto di vista emotivo (e io non lo rianimo anzi me ne guardo bene prima che faccio qualche altro casino)
            Come ho scritto poco fa in un altro commento, ho iniziato a tenere un cambio di lingerie carina in borsa perchè ogni giorno se posso vado in palestra 🙂

            La sera mi capita di intristirmi per l’ex, ma cavalco comunque questa novità ludica. Un altro amore, se dovrà arrivare, di certo non si farà annunciare.

          • to the moon and back, 9 Dicembre 2019 @ 16:35

            per rimanere su quanto scritto da @C:
            Nel mio caso invece credo che per l’ex sia stato un bel sospiro di sollievo che io sia uscita totalmente dalle loro vite, soprattutto per lui, bloccandolo su tutti i fronti ho evitato di creargli problemi ulteriori e di rendergli più facile il ricostruire (tant’è che anche lui mi ha eliminata!).
            A me questo fa comunque male…ma è meglio così, almeno non ho dovuto affrontare il dopo che, da quanto leggo, sarebbe stato ancora peggio!
            Un grande abbraccio a tutte voi donne meravigliose!

          • C., 9 Dicembre 2019 @ 20:18

            Infatti fai benissimo a goderti tutti i chiodi che vuoi…ed è così che devi fare, togliergli lo scettro, tanto scopare per scopare sei tu ora che dirigi le regole del gioco.
            Io ho annaspato all’inizio, mi vedevo persa, hai ragione.
            Ma ora ho ritrovato finalmente la mia lucidità e, credimi, sono così felice che quasi non mi sembra vero il fatto che lui per me rappresenti un essere che posso mettere nel ”cesto della spazzatura”.

            Quello dei rifiuti ”speciali” che non è quello riservato alle cose speciali ma quello che va smaltito con molta cura ancorché possa recare danno all’ambiente circostante.

          • Cossora, 9 Dicembre 2019 @ 22:21

            Però cé una che non capisco. “Per loro o è dentro o e fuori e se non li blocchi sei dentro”.
            Ma a noi cosa importa? Scusa @C. Seguimi. Il predecessore dell’ex era un collezionista discontinuo di quelli a chiamata. Mi tirava scema. Ma non conoscevo il CDS quindi era li, ci soffrivo ci scleravo, continuavo a parlarne. Ogni suo post lo interpretavo ‘per me’. Finché a furia di non viverci ho fatto spazio ad altro. Se poi lui sia andato avanti a pensarmi ‘dentro’ .. che ne so? Magari lo ha fatto 3 giorni o 8 mesi. Ma chissene? Se non cé interazione, si ..ci si orbita a vicenda ma quanto sopravvive un sentimento? Io credo che vivere mesi, anni senza scambi reali sia una forma d’ossessione. Non d’amore.

          • Cossora, 9 Dicembre 2019 @ 22:29

            Massi @EP, @C.
            .. l’importante è non mangiarla sta fetta di torta. Se poi non la mangiamo perché siamo cierenti o perché è chiusa la pasticceria.. basta far passare il giusto tempo ‘senza’.
            Se mettiamo a giudicarecle modalità ammazziamo la carica che ci da il riuscire e vanifichiamo lo sforzo.
            Contiamo i giorni senza e congratuliamoci!

          • to the moon and back, 10 Dicembre 2019 @ 00:28

            Cossora, con “Un matrimonio che non va alimenta l’idea che senza l’amante non ce la puoi fare, credimi. Se non ti separi non puoi capire di cosa parlo”….questa mi descrive alla perfezione!

          • cossora, 10 Dicembre 2019 @ 09:05

            @to the moon .. è la verità!
            Libere e ‘liberate’ fa molta differenza.
            Non dico che non si soffre. Ma la prospettiva è veramente un’altra!

          • Eli, 10 Dicembre 2019 @ 10:33

            io ho bloccato tutto, è stato talmente meschino ciò che ha fatto che per lui non esisto più. Credo sia soggettivo, l’importante è capire che blocco o non blocco non ci sia più la vana speranza recondita di un ritorno. Si deve agire per stare meglio con noi stesse. Per noi i social hanno avuto un ruolo e infatti lui lo ha usato per proclamare pubblicamente il ritornato amore per sua moglie… dopo che l’ho coperto d’insulti ha paventato anche la possibilità di un suo pentimento e un ritorno a riprendermi ben sapendo che avrebbe dovuto sfondare un portone. No caro! mi spiace ma io non esisto più per te, gliel’ho comunicato e così è stato. Con uno così non ho nulla più da spartire. Non voglio che veda nemmeno la mia foto sul profilo. Non mi interessa fargli vedere che pubblico cose, non mi interessa che si faccia prendere dalla rabbia facendogli vedere che la mia vita va avanti anche senza di lui. Non mi interessa più nulla se non riprendere realmente in mano la mia vita… credo di aver buttato fin troppo del mio tempo dietro ad un essere del genere… non intendo sprecare un secondo di più.

          • C., 10 Dicembre 2019 @ 13:35

            Eli,
            è proprio quello che volevo dire io.
            La differenza è solo dentro di noi…quando non ce ne frega veramente più niente che tornino noi non vogliamo essere più violate (nemmeno la foto del profilo deve vedere)…
            che conoscendo i soggetti la possono usare anche per fare dell’autoerotismo gratuito e poi sfogarlo sulle loro povere mogli vittime.
            No grazie,
            comprati un giornaletto, vai su youporn… e serviti così.

            Di me tu ora saprai zero!

          • cossora, 10 Dicembre 2019 @ 15:05

            SI ragazze ma calma.
            Violata? Non mi sono mai sentita violata. Siamo arrivati un po’ troppo coinvolti (e lui quando mi vedeva gli occhi a cuore non ha specificato che sarebbe rimasto sposato) ma non mi sento ne violata, ne maltrattata, ne abusata.
            Non è andata, e proprio perchè ho un carattere molto fiero.. io voglio girare a testa alta, per strada e sui social.
            Non devo nascondere il marito dai selfie, non devo esibire ritorni di fiamma in casa.
            Sono una dona libera.
            Chi è libero non deve nascondersi.
            E’ lui che si nasconde dietro alle mie amiche adesso.
            La farsa l’ha fatta lui, non io.
            Io amavo, e basta.

          • Eli (ex Katrina89), 10 Dicembre 2019 @ 17:01

            Ripeto che l’importante è star bene con se stesse…ti assicuro che non blocco per esibire mio marito sui social. Non sono così ipocrita. Però sento che rispetto ai precedenti Cds questo è diverso. Ragazze sono stata mollata! Ha scelto la moglie! Va bene tutto… il problema è che lo ha fatto nel modo più come che poteva, senza nemmeno dirmelo in faccia. Per un essere del genere io non voglio più esistere… Non è che devo nascondere qualcosa.

          • Eli (ex Katrina89), 10 Dicembre 2019 @ 17:34

            Mi è saltata la parola “vile” … mi ha lasciata nel modo più vile! Ciò che intendo dire è che mi sono presa una mazzata dall’uomo che per un anno emmezzo ha detto di amarmi, che ad un certo punto il blocco o non blocco non è più “Ma si non ho nulla da nascondere” ma “faccio ciò che ritengo giusto PER ME e per cercare di stare bene” poi ognuno libero di fare ciò che vuole senza giudizi 😉

          • to the moon and back, 19 Dicembre 2019 @ 17:51

            Grazie Ariel! Ti abbraccio!
            Devo dire che la sto vivendo meglio questa volta: uno che ritorna in questo modo non può che cadermi dalla palle! E’ veramento un Covert ed un Coniglio!

    • Eva 2.0, 7 Dicembre 2019 @ 15:00 Rispondi

      @Elisabetta se ripenso a un anno fa ero ancora nella sua morsa, lui era fisicamente assente ma ingombrante, io lacerata (mi faccio sentire? Non mi faccio sentire? Perché mi cerca se poi non “trova” spazi per vedermi? Devo aspettarmi il black out di Natale? E dopo ci parlerò? Perché lui non ha urgenza di chiarire?). Adesso prenoto voli, mi sono ripresa la vita, c’è spazio per tutto, sono felice di non poter prevedere quello che succederà. Il blog serve per inquadrare e dare un nome alla prevedibilità e ai meccanismi di chi ha scelto di vivere una vita di pochezza. Una volta che lo sai è più facile tirarsi fuori da quell’unico binario in cui si sono infilati e sono rimasti incastrati loro, tentando di incastrare anche te per una sorta di mal comune mezzo gaudio. Io il gaudio lo voglio tutto altro che mezzo, nella mia vita di mezzo non c’è più niente, sono intera e sono libera. Sono interamente libera. Buon cammino a tutte!

      • EP, 7 Dicembre 2019 @ 16:39 Rispondi

        @eva2.0 che flash mi hai fatto venire…lui che mi dice…lo so che fra qlche tempo marcirò di rimpianti x questa scelta…mi consolerà il fatto di pensare che saremo in due! Io che strafottente gli dico…ehhhh no caro…(mancava solo il dito medio…ma cn amore eh…;-) ) mi dispiace tesoro…se ci saranno dei rimpianti saranno solo tuoi! Io ho fatto tutto il possibile x farti capire quello che avevamo…la fortuna di incontrarci alla ns nn più giovanissima età…nn ho lasciato nulla di intentato…sn anche tornata sui miei passi x capire SE eri tu veramente l’uomo della mia vita…IO RIMPIANTI NN NE AVRÒ! Sn serenissima…in pace…
        E poi carissimo io IL GAUDIO LO TROVO DA CIÒ CHE MI FA STAR BENE NN DAL MAL COMUNE…affoga nella tua tristezza…nn l’ho scelta io!

        @eva 2.0 x fortuna siamo così… indomite…senza mezze misure…libere…lasciamoli nel loro binario arrugginito…senza la possibilità di dividere il peso dei LORO rimpianti…

        • Angelica2.0, 7 Dicembre 2019 @ 17:00 Rispondi

          Ma che faccia tosta!

        • Eva 2.0, 7 Dicembre 2019 @ 18:19 Rispondi

          @EP Siamo ragazze vivaci che hanno imparato a farsi i conti e ormai padroneggiano “La matematica del cuore”: o 100% o stai a casa. Noi intanto stiamo a casa di @Ale 😉

  • Elisabetta, 6 Dicembre 2019 @ 21:19 Rispondi

    Una bella sensazione @Angelica,
    sì, quella di essere oltre.
    Però ci si arriva per gradi, è un percorso, a me piace di più definirlo un sentiero, lo si percorre da sole ma con il supporto di tutte noi e di Alessandro, e quando alla fine guardiamo quello che abbiamo fatto con noi stesse ne siamo felici.
    Un’esperienza difficile come quella che abbiamo vissuto tutte noi serve a questo, ad andare oltre, a sentirsi oltre, ed è bellissimo essere qui ora con tutte Voi e senza di “loro”, libere, finalmente.

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 22:57 Rispondi

      Il tempo è galantuomo lui si

  • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 16:38 Rispondi

    COME CAMBIA IL PUNTO DI VISTA QUANDO TI TOGLI LE FETTE DI SALAME DAGLI OCCHI:
    Cena tra amiche. Arrivano due messaggi suoi.
    Foto di un locale ‘nostro’ (avrà finito le foto della scuola). Messaggio cancellato,
    Un bacino (e daje con sti bacini). Messaggio cancellato.
    La mia amica ‘ma un bel vaffanculo?’
    ‘perchè devo essere scortese?’
    ‘perchè è uno stronzo, penserà che non rispondi perchè non te la senti, perchè sei distrutta, perchè lo pensi tanto’
    ‘e quindi?’
    ‘penserà che tu lo voglia fari sentire in colpa, credeirà che se alza la posta magari accetti’
    Mi prendo un attimo per riflettere, poi ‘siamo sotto Natale, magari mi fa un bel cesto per scusarsi!’

    In seconda serata, un tempo, avrei risposto affamata che mi mancava da morire, che era (che coincidenza, mi scrive proprio stasera che non ho i ragazzi) la mia serata libera.
    E lui me l’avrebbe venduta come una gentilezza solo per me: rientrando (tanto ormai sono fuori casa) se vuoi posso passare -a scopare- da te Che bravo amamma mia, invece che rientrare stanco, riesce a passare da me per vedermi.
    Ma solo stasera, perchè domani inizia il week end e deve stare col bambino. E’ un papà meraviglioso, si sa.

    Se ricevo il cesto ve lo faccio sapere!

    • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 17:02 Rispondi

      Era per dire che durante il CDS non solo si trova un po’ di pace con se stesse. Che già non è poca cosa.
      Ma anche che si mettono a fuoco le cose, il silenzio, l’immobilità fa abbassare il polverone e ti fa vedere le cose come realmente sono, non come sono quando vengono sollecitate.
      Il CDS non è una punizione per loro, è una pausa per noi.

      • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 18:53 Rispondi

        Ma certo, nel cds ci si rinforza, si ritrova equilibrio, si ri-valuta l’amato bene (nel senso che si valuta di nuovo… e non sempre il risultato è lusinghiero)
        Soprattutto, come dici tu, si reagisce diversamente, si interpretano per quel che sono tutti i melodrammi che ci propinano non alzando un dito.:))

        • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 18:54 Rispondi

          Alla fine non mi veniva neanche da essere scortese… sono andata oltre il vaff!

          • Cossora, 6 Dicembre 2019 @ 19:40

            Ma infatti a un certo punto lo evito anche per non rischiare di dovermi difendere o spiegare per poi a metà discorso pensare “ma perché mi sto sbattendo a chiarire? A che pro?”
            Meglio zitta. Fa più elegante.

          • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 23:30

            Esatto! Non interessa proprio l’interazione… la reazione… comunicare cose…

      • EP, 6 Dicembre 2019 @ 20:57 Rispondi

        @cossora…felice che ora anche tu riesca ad assaporare il vero gusto del CDS…nn è facile…lo so! I primi tempi è veramente cm disintossicarsi…ed è difficile comprendere fino in fondo e fidarsi di chi ti dice PROVACI…senza appelli…PROVACI!
        Ma è così… è cm se stando a contatto cn loro vedessimo le cose con altri occhi!
        Ti sento diversa sorella…benvenuta nella fase due…

        • Cossora, 6 Dicembre 2019 @ 23:15 Rispondi

          Grazie. Si inizio a stare bene è vero. Non mi interessa cosa mi offre perché tanto non lo prendo. Ho un chiodo che colma le necessità fisiche e stop. Non sto flirtando e non sto seducendo nessuno. Non sono chiusa al mondo ma non sto uscendo per farmi vedere. Adesso va bene così. Lui pensi quel che vuole, il mip CDS lo riempia dei significati che più lo aggradano: sono stronza, delusa, depressa, morta, lobotomizzata, zoccola. Va bene tutto per me!

    • EP, 6 Dicembre 2019 @ 21:42 Rispondi

      @cossora…gli unici 2 mesi che PRINCE ha fatto il cialtrostronzo (quest’anno tra febbraio e aprile)…me l’ha fatta anche lui un paio di volte la sorpresona (dopo aver detto serio serio che nn c’era futuro…che nn era giusto continuare a vedersi così senza un obiettivo…etc etc) di messaggiarmi proprio qnd io ero senza figli e lui in zona (ma tu guarda il caso….) L’ultima esattamente il secondo anniversario del ns primo bacio…nn avevo ancora maturato l’idea del CDS VERO…ma ci stavo arrivando! Ricordo che dopo 2 ore di msg…intervallati da telefonate…io che giocavo col fuoco…che lo provocavo dicendogli tt quello che ormai avevo imparato qua…che giocavo al gatto col topo…alla fine è arrivato! Poverino…afflitto…nn voleva in realtà! Nn voleva e infatti in piena notte si era fatto 40 km cn il rischio di essere geolocalizzato (che vita dimmerda xò)…ahahaha…vabbè ora lo posso dire cn leggerezza…quella sera e quella notte me la sono proprio goduta! I GG successivi sembravo “normale”…scherzosa…cm al solito! Il lunedì dopo il blackout weekend lui aveva ripreso cn il buongiorno…e io ZERO…3 giorni dopo l’ho contattato io e gli ho detto cn tono che nn ammetteva repliche che io scendevo a questa fermata…DEFINITIVAMENTE! Di nn chiamarmi piu a meno di cambiamenti sconvolgenti nella sua vita…il mio viaggio proseguiva il 1 classe…se lui voleva raggiungermi doveva farlo alla fermata successiva ma il vagone avrebbe dovuto essere necessariamente di prima classe e cn poltrone riservate…io in seconda classe nn viaggio piu! Era iniziato il CDS…
      Ti auguro che smetta di offrirti la seconda classe nel tuo giorno libero…tu sei donna da salottino nel Frecciarossa 😉

      • Ariel, 6 Dicembre 2019 @ 23:23 Rispondi

        Desidero ribadire il mio convincimento e pensiero che ho appreso dalla mia esperienza guidata da tante cose in sinergia
        Compresa la esperienza che forse è quella che oggi sento mi ha portata a convincermi e a provare a uscire dal tunnel praticando il VERO AUTENTICO CDS

        Come a dire che le care Donne che ho conuscuto di persona in gruppo di terapia i nostri scambi di esperienza i più variegati nella composizione di donne amanti donne amanti che si dichiaravano innamorate donne amanti che volevano solo sesso e basta mogli che sopportavano il tradimento del proprio marito o compagno

        Tutte quante di età e provenienza di cultura e vita sociale diversa
        Tutte quante hanno fatto la strada del imitazione cds con il contatto aperto comunicativo del leggo e sto zitta

        Nessuna dopo tempo del imitazione del vero Cds è riuscita ad uscire dal tunnel in modo definitivo

        Perché la Dipendenza travalica qualunque cosa si metta in campo finché si lascia che il cds sia ad uso personale del me lo adatto a me
        Giocandosi così un lungo tempo di vera svolta dentro a se stesse

        D’altra parte non si può certo dire che chi si occupa di Donne che hanno subito l’inganno del amante marito o compagno hanno riscontrato che solo il vero SPARISCO TOTALMENTE dalle comunicazioni e quindi non vedo non leggo ma svolto cambio esco dentro a me stessa totalmente dalla esperienza di delusione minimo per non parlare del patimento che tutte qui nessuna esclusa ne hanno scritto a papiri interi e ne continuano a scrivere.

        Interessante notare che chi qui si è dedicato al vero CDS ne è davvero uscito fuori molto meglio e prima.

        Ovviamente liberi tutti di fare come si vuole
        Ci sono ancora persone infatti che quando hanno 40 di febbra bevono una camomilla la sera e aspettano che passi la febbre senza curarsi del scoprire e vedere e rendersi conto che esistono oggigiorno metodi migliori nella efficacia del guarire completamente che significa non esporsi alla probabilità elevata di ripetere tutto il ciclo ,ma in nuova relazione.

        Credo di poter essere libera di esprimere questo mio pensiero che si appoggia alla esperienza delle indicazioni della Scienza

        Con questo ovviamente non intendo inficiare il sentirsi meglio o più forti rispetto a chi si fa il suo cds ad personam

        Ma la Verità prima o poi arriva lo stesso
        E come qui si ripassano tante belle fasi direi che pure questa ,forse,sarebbe o meglio potrebbe tornare utile a chi ripassando di qui sentisse di volerci provare sul seri
        Fare sul serio significa uscirne completamente per sempre .

      • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 23:28 Rispondi

        Ecco dopo un po’ di cds il gran figo si ma geolocalizzato (muoio) perde molto del suo fascino…

    • Dispersa, 6 Dicembre 2019 @ 22:25 Rispondi

      Si chiama crisi d’astinenza!!
      Hanno le palle per chiudere …. Ma poi le perdono anche in questo!!
      Il mio l’ultima volta che ci siamo visti (extra lavoro) mi ha chiesto di viverla leggera …. Perchè lui la viveva male …. Che si soffriva in due, che la moglie la ama ancora e bla bla bla …. (Il tutto dopo aver scopato …. E senza che io gli chiedessi nulla!!).
      Alterna gg di sparizione totale a gg di presenza costante quasi assillante ….
      Oggi, probabilmente in piena crisi …. Voleva vedermi …. Non potevo (tempi sempre dettati da lui) …. Mi ha dato della ‘superstr’ (per avergli detto che lui è abituato a gestire queste situazioni a singhiozzo) …. Mi ha detto che ormai è vecchio per queste cose (46 anni???) …. Poi è passato al viviamola così …. E ha terminato con un ‘non pensarmi’ ….
      Non ho più risposto ….
      Sinceramente una volta mi sarei dannata per capire che ‘azz’ gli passa per la testa …. Ora a parte uno scombussolamento iniziale ho pensato ‘ma questo è cresciuto a pane e telenovele!!’.
      Non sò se sono conigli o coglioni!!!!
      Comincio a sentire il bisogno di un CDS (vero)!!

      • Ariel, 6 Dicembre 2019 @ 23:02 Rispondi

        Ah ah
        Coniglioni!!!
        Ciao Dispersa a forza di disperderti ti stai ritrovando benissimo
        Brava!!!!

        • Dispersa, 6 Dicembre 2019 @ 23:38 Rispondi

          Coniglioni!! Giusto!!
          La cosa buffa è che circa un anno fa vi leggevo e pensavo …. Queste sono matte a credere a questi uomini …. Ma come si può??
          Alla fine, piano piano, mi ci sono infilata di mia spontanea volontà!!

      • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 23:23 Rispondi

        Tesoro ci credo che eri “dispersa”!! Ti posso dire che non ho capito nulla di tutto quello che lui ti ha detto o ha fatto? Un filo, un senso… non lo sa neanche lui!

        • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 03:06 Rispondi

          Infatti,giusto il
          “Non lo sa Neanche lui”
          In realtà è un metodo strausato consapevolmente per intortare la amante Donna che ancora staziona dentro a se stessa in bilico e cioè non ha ancora capito completamente che cosa abbia mai vissuto di chiaro
          Di vero
          Di autentico
          Da parte di lui.

          Essere confusi fare un po’ ti amo e poi no amo mia moglie
          Un po’ ti faccio capire che ti amo ,ma non posso
          Però anche posso

          Si chiama metodo del ti destabilizzo
          Tutti strategie consapevoli messe in atto da tutti i lui che passato l’anno canonico di relazione col fischio che concretizzano insieme un qualcosa.

          Tutta roba mossa solo allo scopo principale del ti scopo ma secondo le mie regole e voglie e tu donna silenzio zitta e a cuccia.

          La crisi di astinenza ce la ha la Donna altroché infatti guarda che fatica si fa e per noi ormai veterane ne abbiamo fatto tanta per uscirne davvero solo in silenzio comunicativo .No contact.

          La difficoltà di fare l’autentico CDS
          Dimostra il livello di dipendenza che la donna ha.

          il rele non scatta da solo affatto
          Bisogna farsi un c….o…tanto così col cds che per essere quello vero definitivo efficace non è affatto sentito
          Si soffre come bestie
          Altroché relè

          Il rele scatta solo quando lei intravede che lui gli ha dato qualcosa di concreto allora se poi lui sta tentennando il rele scatta ma al fine di testare che fa lui? Fa lo scemo o mi sta a piglia per i fondelli oppure mi vuole davvero.

          Allora sparisco e ciao e vediamo che fai.

          Ma ecco occorre unno straccio di qualcosa di concreto altrimenti è fuffa,direbbe Old ,che saluto con un bacio ridanciano ah ah .

          Ah ragazze e fatevi il vero CDS QUELLO DURO E PURO che NON SI Sto arrivando! PIÙ NULLA NON LO SI VEDE NON SI MONITORA CHE FA O NON FA NON SI PUÒ PIÙ LEGGERE SE SCRIVE O NON SCRIVE
          NULLA IL VERO CDS È NA FATICA VERA

          ALTRIMENTI È na passeggiata de salute che però badta un nulla un cerino pure dopo anno o anni per riattivare il ciclo della dipendenza affettiva se non con lui con un altro perché se non si supera del tutto si attirano persone con lo stesso sistemino e noi ci cadiamo uguale.
          Come lo so?
          Lo ho ascoltato da diverse donne che lo hanno raccontato nel gruppo di incontro che feci durante la mia terapia per uscirne.

          Solo così veramente ne sarete fuori non soltanto adesso o tra pochi mesi ,ma per sempre.

          • Dispersa, 7 Dicembre 2019 @ 11:26

            @Ariel …. Può essere che sia una tecnica usata per tenermi in modalità ’tilt’ …. Non lo sò!!
            Non abbiamo mai parlato di chiudere con le ns famiglie e non gli ho mai fatto pressioni!!
            Volevo semplicemente vivermi questa cosa come uno svago, senza impegno, poi mi sono trovata innamorata …. Mi vergogno, ma avevo bisogno di farlo.
            Quando la moglie l’ha beccato, nonostante la sua ‘finta’ tranquillità l’ho visto ‘impaurito’ di perdere tutto (lei compresa!!) …. Pensavo non tornasse, mi aveva confermato che lo shock era servito ad entrambi (lui e lei) …. Ma evidentemente non è stato così!!
            Quando abbiamo ripreso gli ho spiegato che non pretendevo nulla, che a me andava bene così!!
            Sarò una str ma la vivevo meglio anch’io …. Ma lui è ripartito con i suoi monologhi un giorno sembrava volere di più, un giorno sembrava che anche a lui andasse bene così e un giorno lui stava bene in famiglia!!
            Alla fine io passo per quella persa che non riesce a staccarsi e lui per quello forte che con o senza di me ci sta bene lo stesso.
            Allora dico …. Non cercarmi più ….
            Tanto lo sà che non sono quella che lo tempesta di telefonate o di sms …. Non lo facevo prima, non l’ho fatto quando abbiamo chiuso e di certo non lo farò ora!!
            @Ariel il CDS scatterà …. Deve scattare!!
            Non sò ancora come e quando …. Ma succederà!!

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 12:44

            Meno monologhi più separazioni

          • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 13:19

            Cara Dispersa rappresenti il tipico esempio di ciò che accade a moltissime Donne

            Che iniziano a farsi l’amante per un loro bisogno interiore un chiaro disagio se hanno famiglia convivenza o matrimonio che sia fa lo stesso

            Allora primo NON GIUDICARTI MALE
            non siamo qui per giudicarci male già ci pensano gli uomini alla grande sempre e comunque la tendenza secolare è quella.

            NOOOO al vergognarsi
            Di cosa? Di vivere la propria vita come ci si sente in quel preciso momento?

            No ognuna ha i suoi motivi e solo ciascuno può e anzi è meglio che li scopra da se o facendo terapia apposta

            Scoprire il come mai si fanno scelte ,aiuta a non ricaderci più
            Non c’entra con la morale che come sempre scrivo e sento e penso da sempre ostacola la nostra libertà di evolvere.

            Non serve dirsi faccio schifo o pena o qualcosa di negativo

            Serve dirsi
            Sto bene o sto male?
            sono contenta di me stessa quando torno a casa e mi ritrovo con il mio compagno e i miei figli mi sentono dentro
            contenta serena?

            No alla maggioranza di Donne per non dire tutte pure quelle che sono partire al me lo scopo e basta

            Poi immancabile ecco
            ZAC CI SCATTA IL SENTIMENTO E LO PENSIAMO COME UN AMORE SENTITO VERO SINCERO

            Siamo DONNE IN MAIUSCOLO E CIOÈ TUTTE GENTE SERIA
            Che pure quando scopa e basta prima o poi SENTE QUALCOSA

            E li nascono i casini

            Succede nel amantato infatti Caro Alessandro ci ha scritto il primo libro di una serie di libri

            Ah ah CARO ALESSANDRO!❤️Continua così!!!!

            Okkei Dispersa
            Sicuro arriverai a decidere che vorrai fare il cds quello Vero che nel tuo caso prevede farsi insegnare da un professionista come si fa a comportarsi con ex in ufficio
            NON ESISTE IMPROVVISARE DA SOLE

            sono tecniche specifiche che vanno apprese da chi si occupa di questo tipo di relazione a perdere dove la Donna comunque è sottoposta al ovvio STRESS di vederlo per lavoro

            Ce la fai cara Dispersa e credo pure che possa aiutarti tanto
            Fare ordine a casa tua cioè farti le giuste domande sul cosa vuoi nella vita per te stessa

            A casa hai il tuo compagno e figli
            Ma ricordati che ciò che occorre sempre è AMARE TE STESSA

            E quindi pensa a te
            Se non senti Amore vero per il tuo compagno fai ordine decidi per il tuo bene

            I figli lo sentono se si resta a casa ,ma non sei felice

            Meglio separati che insoddisfatti a vita
            Ama te stessa
            Dai un taglio a tutte le erbacce che ti impediscono di ESPRIMERE TUTTO DI TE IL TUO VERO TALENTO,LA GIOIA DI VIVERE EVOLVERE ,AMARE
            La VITA VERA!!!

            TESORO DI Dispersa❤️
            Coraggio ce ne vuole tanto ma prendi le forbiCIONE e taglia ciò che non ti va più!!!

            P.S.
            Ogni riferimento tendenzioso è simbolico e puramente casuale…
            Ah ah

            Un bel ZAC E VIAAAA !!…..
            Ah ah per ridere insieme che aiuta a vivere!

        • Dispersa, 7 Dicembre 2019 @ 08:26 Rispondi

          Sinceramente?
          Nemmeno io!!
          Saranno i segnali di una strana malattia ….

      • Cossora, 6 Dicembre 2019 @ 23:23 Rispondi

        Lo chiami “il mio”.
        A me ora vien da chiamarlo “l’ex”.
        Si è chiusa un’era. Fantastica per certi aspetti e picchi emotivi che non pensavo si riaccendessero con tanta potenza.
        Ma la discesa ormai è iniziata troppo tempo fa.
        Lo guardo allontanandomi, lo vedo sempre più piccolo. È stato incredibile!
        Ciaoooooo..!!

  • Black Mamba, 6 Dicembre 2019 @ 16:19 Rispondi

    Buon pomeriggio a tutte/i.
    Vi leggo sempre e mi aiutate moltissimo anche se è la prima volta che scrivo.
    Non avete conosciuto la feccia della feccia.
    Praticamente ho avuto una relazione con un uomo sposato che aveva già una favorita e d’accordo con lei sono entrata in un giro perverso.
    Praticamente lui e lei si sono messi d’accordo per fare in modo che uscissero le voci in paese di una relazione fra me e lui, mentre lei rimaneva ben nascosta in un appartamento in un paese vicino (perchè lei è sposata e deve stare nell’ ombra mentre io che sono separata non ho niente da perdere). Mi hanno fatto impazzire, ho ricevuto messaggi umilianti, sono stata umiliata pure a letto, denigrata nella mia persona…e il tutto d’accordo con lei. Telefonate massacranti in presenza di lei dove io piangevo e lei sicuramente si divertiva. Messaggi perforanti scritti insieme per umiliarmi e farmi sentire una rompiballe. Lui, in accordo con lei, voleva venire a casa mia solo per bere il caffè, il tempo necessario perchè i vicini vedessero la sua macchina fuori casa mia per circa due ore. Lui veniva o prima di stare con lei o dopo che era stato da lei. Oppure perchè si vedevano il pomeriggio (tanto hanno l’appartamento). Gli ho detto tutto in faccia. Sono in CDS da circa un mese e non lo voglio più vedere. Bloccato dappertutto ma i messaggi mi arrivano per lettera naturalmente scritti insieme a lei.

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 17:56 Rispondi

      Roba di ricovero. Per loro

      • Black Mamba, 6 Dicembre 2019 @ 18:23 Rispondi

        Sono due poveracci…
        Pensa che lei quando la incontro fa’ la superba e la vanitosa (da darle una bella badilata sui denti)

        • Luce, 6 Dicembre 2019 @ 19:48 Rispondi

          Regalaglielo tutto.Tutto suo. Non serve nemmeno un grazie.

        • EP, 6 Dicembre 2019 @ 21:50 Rispondi

          @black mamba…ma in tutto ciò…la moglie? Una comparsa…mi pare…
          E poi…scusa…ma sta amante che cmq accettava di “dividerlo” anche cn te…oltre che cn la moglie…xchè al di là delle voci di paese tu dici che a letto cn te c’è venuto…mah… nn capisco il senso di tutta questa cattiveria!
          Sembra surreale…

          • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 10:38

            Vedi…io non so cosa lui abbia raccontato alla favorita…so solo che lei lo ha scoperto e molto probabilmente lo ha minacciato. Avevo fatto un altro commento per spiegare meglio ma Alessandro lo ha cassato, molto probabilmente era troppo dettagliato.
            La moglie è un fantasma e anche lei si fa i fatti suoi.

            Alla favorita fa’ comodo perchè gode di tutti i benefit. Lei non vuole essere scoperta. È una storia surreale, lo so’, ma purtroppo non posso entrare nei dettagli.

            @ariel col suo post sul narcisista mi ha aiutato a capire dove stavo finendo e che mi mancava solo l’ultimo pezzo…stava cercando di mettermi nei casini. Insieme mi hanno scritto e fatto telefonate veramente umilianti e aggressive.
            In una telefonata ho sentito in sottofondo la voce di lei.

            Comunque vi ringrazio tutte/i perchè con i vostri commenti mi avete e mi state aiutando.

          • Mary, 8 Dicembre 2019 @ 13:05

            @EP quando la moglie sembra una comparsa di solito si tratta dei seriali, quelli che fuori dalle mure di casa hanno tutto un altro giro di donne, che l’amante finisce per sentirsi “più tranquilla” quando sa che è in casa con la moglie, almeno è lì a fare il marito e il padre, da altri parti non si sa…

          • Whiterabbit, 8 Dicembre 2019 @ 14:59

            @Mary non capisco come un seriale a casa con la moglie ti possa far stare più tranquilla. È proprio quello che non metterà mai in discussione il suo matrimonio che peraltro continua a “funzionare” così dal primo giorno.

          • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 22:39

            Ma la vera moglie in questo caso è la favorita…non è quella che sta’ a casa. Come dicevo in un altro commento la favorita gode di tutti i benefit….colazioni, passeggiate, cene, uscite e poi via nel loro appartamento che sfruttano in qualsiasi momento della giornata e pure qualche notte. Alla vera moglie di lui non gliene frega niente e anche lei si fa’ i cavoli suoi, anche lei sta’ fuori o va via con le “amiche” come lui esce con gli “amici”.

    • Dispersa, 6 Dicembre 2019 @ 20:13 Rispondi

      Qua siamo all’horror ….

    • Oldplum, 7 Dicembre 2019 @ 09:35 Rispondi

      A me sembra l’idea di un uomo questa. Un palese FAKE.

      • Whiterabbit, 7 Dicembre 2019 @ 12:51 Rispondi

        Anche io Oldplum ho avuto la stessa idea.. anche solo per la scelta del nickname.

        • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 10:50 Rispondi

          Black Mamba è Uma Turman nel film di Quentin Tarantino
          “Kill Bill”

          • alessandro pellizzari, 8 Dicembre 2019 @ 14:44

            Tu sei vera lo so

          • Whiterabbit, 8 Dicembre 2019 @ 14:56

            @Black Mamba appunto. Ha una capacità difensiva bene diversa dalla tua. Ma non volevo offenderti

          • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 19:48

            @whiterabbit se avessi voluto difendermi come Black Mamba avrei dovuto fare un casino e spifferare tutto alla moglie…solo che a me non interessa…il mio scopo è che si facciano male da soli (credo al karma, che la ruota gira). In più ho un Arcangelo protettore e lui ha la spada e farà quello che deve fare (mi ha già aiutata con il mio ex marito).

            Sto’ facendo un CDS spietato e vi devo dire che sta’ valendo più di mille parole e imprecazioni. È una soddisfazione vedere lui che bussa alla porta come un forsennato….perchè lei manda avanti lui…ed io sono in casa e non gli apro, faccio finta che non esista, che sia invisibile, addirittura me ne vado in un’altra stanza.

            Quello che da’ fastidio è che avevo un posto assegnato, ma io mi sono ribellata e non hanno più il giochino.

            Penso che nel mio caso attuare il CDS e la non reazione alle provocazioni (e me ne hanno fatte parecchie con gesti e parole) li lasci spiazzati…li lascio al loro destino.

            Non mi sono offesa, infatti non sapevo se scrivere o no perchè questa storia ha dell’ incredibile però quando leggevo i vostri commenti dove c’erano questi uomini che avevano tempo per voi solo due o tre ore la settimana mi veniva rabbia. Ho fatto 1+1 perchè siamo dello stesso paese, ma magari chi abita a 10/20 km o più di distanza non avrebbe potuto accorgersi di questo.

            Grazie di nuovo ragazze e grazie Alessandro.

      • Mic, 7 Dicembre 2019 @ 23:36 Rispondi

        Fake assicurato questo

        • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 10:20 Rispondi

          Vi assicuro che non sono un fake. Sono una donna in carne e ossa come voi. Mi spiace che la pensiate così.

          • Mic, 8 Dicembre 2019 @ 15:31

            Scusa ma è talmente ai limiti della fantascienza questa cosa che ti hanno fatto che pensavo volessi prenderci in giro.
            Ti chiedo scusa se ti ho in qualche modo ferita dubitando della veridicità del tuo racconto

          • Dispersa, 8 Dicembre 2019 @ 16:15

            @Black Mamba …. Se nulla è fake posso solo dirti che tu hai toccato con mano lo schifo più totale.
            CDS più totale per salvarti da due persone orribili, che si sono fatte i loro porci comodi sulla tua pelle!!
            Tornare in questo vortice credo e spero che per te sia impossibile …. Ti auguro solo di buttarti questa brutta storia alle spalle!!
            Un abbraccio!

          • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 20:20

            Grazie ragazze un abbraccio anche da parte mia e vi mando un grosso bacio. È da tanto che vi leggo e mi avete aiutata tanto…tutte quante…ognuna con la propria storia, il proprio carattere e il proprio metodo per affrontare la situazione.

            Piango si…in certi momenti piango tantissimo per le umiliazioni che mi lui mi ha dato anche a letto, dicendomi che non gli rimaneva “duro” perchè era stressato e che io in quel caso avrei dovuto consolarlo come di solito si fa’, ma quando gli dicevo che il motivo era per lei si arrabbiava e in pratica era colpa mia perchè non capivo. Mi ha anche incolpato che per stare dietro a me doveva prendere l’aiutino(quando so’ per certo che non ne aveva bisogno). Insomma per tutto era colpa mia. Non si aspettava un silenzio così tombale e per fortuna la mia parte maschile appena sente una provocazione entra in funzione per proteggere quella parte più sensibile.
            E allora si comincia a piangere perchè c’è un discorso interiore…una parte dice “dagli un’altra possibilità” e l’altra che dice “ma sei matta?” e da’ lì comincia tutto l’elenco delle nefandezze. Come dice Alessandro “il tempo è galantuomo” ed io aspetto i cadaveri.

          • alessandro pellizzari, 9 Dicembre 2019 @ 00:24

            Ma non aspettare neanche I cadaveri dimenticalo!

          • Black Mamba, 8 Dicembre 2019 @ 20:32

            Un’altra cosa…quello che mi fa’ male è come una donna possa essere complice di una cosa del genere verso un’altra donna….bisogna essere proprio vuote come persone e viscide(tipo anguille)

          • cossora, 9 Dicembre 2019 @ 09:59

            Ciao @BlackMamba
            Ho avuto a che fare con le parafilie e credimi questa storia non è malvagia perchè ‘strana’.
            Queste persone farebbero marcire la più tradizionale delle relazioni.
            I giochi di potere, di sottomissione, di umiliazione sono tutti fatti in modo consenziente e le dinamiche accettate anzi volute da tutti. Perchè c’è consapevoelzza -e piacere- che appunto si tratta di giochi fatti all’interno di un ambiente di gusto particolare, ma il rispetto non viene mai a mancare.
            Sei caduta dentro a una trappola di sadici, probabilmente.

            Se non ti fa paura, infòrmati su queste dinamiche in modo da togliere loro forza ed unicità. Un po’ come questo blog fa tornare coi piedi per terra molte di noi.

            La conoscenza ti spiegherà tutto e ti renderà libera. Sapere non fa mai male, ridimensiona e ti fa passare anche la voglia di rivalsa o di vederli ‘cadere’.
            Non perdere tempo ad aspettare che passino due cadaveri di cui non ti interessa nemmeno il ricordo.
            Vivi la tua vita vai incontro al nuovo, un abbraccio e un ‘coraggio!’

  • Angelina, 6 Dicembre 2019 @ 15:51 Rispondi

    Pamela io sono con i piedi di piombo oramai ,non so cosa dirti…so che ha fatto un bel casotto, ha tutti contro e capisco lo stato d’animo che ha messo a tutti…lui mi ha detto che è ritornato a casa solo ed esclusivamente per sua figlia, che sa che sta continuamente sbagliando e che vuole rimediare ai suoi errori con me, ci ha provato a soffocare tutto, ma non ce la fa più,sa che mi perde e non ha senso restare lì e continuare a pensare a me al di fuori, che sta male…lei è incavolata nera e lui le ha detto tutta la verità..
    Lo vedo stasera così avremo modo di parlare di persona e di capire in che stato è…sono un po’ molto preoccupata per tutta sta situazione non ve lo nego.

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 17:55 Rispondi

      Sbaglia tutto ma intanto è tornato. Un po’ so che è sbagliato uccidere ma continuo a uccidere. I sentimenti

    • Whiterabbit, 6 Dicembre 2019 @ 18:00 Rispondi

      Ma non ho capito una cosa, luibèbrientrato, ha parlato con lei per dirle cosa? Se stasera vi vedete è probabile che lui abbia proposto una convivenza civile pro-figlia ma con vite da separati in casa?

  • Angelina, 6 Dicembre 2019 @ 14:33 Rispondi

    @Berg no era un post di Facebook ed era pubblico non limitato….è fuori casa di nuovo e credo verrà fuori un bel casotto sto giro, in quanto ha tutti contro…se lei arriva alla certezza che possa essere io,non so se ne ha la conferma, in quanto lui le ha detto tutto, ho la sensazione che mi contatti sto giro… Che casino…

  • rosa, 6 Dicembre 2019 @ 11:35 Rispondi

    E normale che tu ti senta così, affronta le “fasi” senza opporre resistenza, ma per favore non lo cercare. Un consiglio, se non lo hai ancora fatto, compra il libro di Alessandro, ti sarà d’aiuto, ti darà forza leggere e capire che la tua, come purtroppo la maggiorparte delle nostre storie, rientrava in un clichè ben predefinito.

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 14:38 Rispondi

      Che bello leggere questi vostri commenti uno capisce che ha lavorato bene

      • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 15:53 Rispondi

        A me hai salvato la vita!!!

        • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 17:55 Rispondi

          Troppo buona

          • Angelica2.0, 6 Dicembre 2019 @ 18:29

            No guarda… hai unito una analisi profonda dei meccanismi in cui ci inguaiamo in tante a un manuale pratico favoloso (e qui si vede il lato maschile… chiacchieriamo si, ma col libretto delle istruzioni hahaha) e mi/ci hai evitato anni di strascichi. È vita guadagnata.
            Ps facevo bene a non rivolerlo, il mio ometto. Ho scoperto cose:)))

          • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 19:09

            Sono felice

          • EP, 6 Dicembre 2019 @ 20:45

            @angelica 2.0…curioooooosa sonoooo!
            Dai raccontaci….che hai scoperto di “7 Kili in 7giorni” ?!?! Il raccontabile…daiiiiii…sento che riderò…

          • Angelica2.0, 7 Dicembre 2019 @ 22:47

            Hahahaha te lo scrivo EP, non credo sia troppo riconoscibile, se no mi prendo una cassata:))

  • Angelina, 6 Dicembre 2019 @ 11:16 Rispondi

    Pamela il mio è uscito nuovamente….era appena rientrato…

    • Pamela, 6 Dicembre 2019 @ 14:39 Rispondi

      Che intenzioni ha @angelina?

  • Anima bella, 6 Dicembre 2019 @ 11:15 Rispondi

    Buongiorno a tutti/e! Rieccoci qui… dopo 5 mesi di CDS praticato con mille difficoltà e tanto dolore…. è riapparso… mi scrive che la sofferenza è diventata insostenibile ma che non ha mai trovato il coraggio di avvicinarsi vista la persona che avevo accanto. La gelosia lo divora, questo lo sento lo percepisco…. ma forse è solo possesso? In sostanza non è fuori di casa… mi ribadisce che si sta distruggendo per dare una famiglia con mamma e papà a queste piccole creature ed io…. io non so se credergli, sono passati 5 mesi ed ora mi sento come se fosse passato un solo giorno. I sentimenti sono così vivi… non so più come fare … aiutatemi

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 14:37 Rispondi

      Ma cosa c’è di nuovo a parte i suoi bisogni? Lascia la moglie? No vuole solo che scopi e fai da discarica emotiva

    • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 15:10 Rispondi

      @Anima bella tesoro.. ma davvero ci stai chiedendo che cosa ne pensiamo?
      Non ha sofferto 5 mesi, ha cercato di risolvere senza supplicarti per 5 mesi.
      Certo, dirai tu, e che male c’è?
      C’è che siccome non ce la fa (non avrà trovato una degna sostituta, cioè un’altra fessa come noi) rivuole emozione, sesso, adrenalina e sentirsi amato.
      Rimanendo in casa sua.
      Ah dimenticavo, lo fa per i figli, anche lui..

    • Polly, 6 Dicembre 2019 @ 15:11 Rispondi

      @Anima bella, cosa vuol dire ‘ vista la persona che avevo accanto ‘ ? Stai frequentando qualcuno e lui ora si ricorda di essere geloso? Troppo facile! Rispedisci pacco al mittente!

      • Anima bella, 6 Dicembre 2019 @ 17:58 Rispondi

        Si esatto @Polly si permette anche di fare il geloso! Credimi vorrei tanto solo dirgli vaffanculoooooo e non pensarci più…. ma non ci riesco…. mi sento così ingenua

        • Polly, 7 Dicembre 2019 @ 05:01 Rispondi

          Ma sono proprio senza pudore…. E poi alla fine inconcludenti. Passa oltre Anima Bella, un altro venditore di aria fritta di cui sinceramente non c’è bisogno. PS capisco il desiderio di sfanculare, loro però dimenticano in fretta….piccole testoline vacanti. Ti abbraccio forte.

          • Anima bella, 7 Dicembre 2019 @ 09:22

            Non capisco come posso dopo 5 mesi anche rispondergli ! Vorrei non farlo ma è più forte di me…. e notate bene che sono in terapia da un anno ma questo riesce proprio ad imbambolarmi …. grrrrrr che rabbia ragazze

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 12:41

            La terapia deve funzionare

          • Polly, 7 Dicembre 2019 @ 13:01

            E funziona! Quando ti ami e ti metti al primo posto. La meraviglia… E tutto il resto dopo di te. I’m happy ❣️

          • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 12:57

            In terapia da un anno, in silenzio da 5 mesi e vedi un altro.
            Però questo se si fa vivo sbanca il banco?

    • Mary, 7 Dicembre 2019 @ 10:04 Rispondi

      @Anima bella cerca di ridimensionare: non è uscito di casa, la sua situazione è invariata e STABILE. Non temere che non si sta distruggendo semplicemente porta avanti la sua scelta perchè sta bene a lui (sono solo parole parole parole). Perchè ti ha cercato? Intanto per vedere se ancora eri lì, e solo rispondendogli visto come si è riproposto la sua risposta l’ha avuta. Ora la palla l’ha già passata a te, non so se te ne rendi conto, tre parole in croce dove non ti ha detto niente, e il resto devi mettercelo tu, a fantasia. Al massimo ti manderà un altro messaggio, rispondigli che si sei occupata in una nuova relazione e ci tieni, che per te la vita con questa nuova persona a fianco non è insostenibile, se così fosse lo lasceresti non tradiresti, digli che hai capito qual’è la sua scelta di vita e che non è compatibile con la tua. E basta. Non replicare più.

      • Anima bella, 7 Dicembre 2019 @ 13:00 Rispondi

        Grazie del tuo consiglio @Mary … non sono lucida nemmeno per rispondere ad un messaggio… e qualcuno che mi aiuti a capire cosa dire o fare è indispensabile oggi. Grazie di cuore

        • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 16:20 Rispondi

          @Anima bella
          Si intuisce da ciò che hai scritto qui che sei in piena crisi di astinenza che da una ansia mostruosa che fa sentire che si ha un bisogno disperato di risposte che non si riescono a sentire dentro a se stesse allora disperata cerchi almeno di poterti giustamente sfogare qui TESORO DI Anima bella

          Quando si sta così pieni di emozioni umane che ovvio si comprende bene tutto il meccanismo che devasta spdentro e ti crea sfiducia e quella SMANIA DI RISOLVERE SUBITO

          Perché adesso ,forse stai delusa più da te stessa che da lui.

          Credo anche che sia SBAGLIATO GIUDICARTI NEGATIVA come se il fatto che fai terapia da un anno ecco non ti sia servito a nulla.

          Ti ricordo che una terapia ha un inizio e per poter definire che non ne hai più bisogno OGNI CASO È A SÈ

          Sbagliato pensare a delle date a dirsi ci vuole quanto tempo?

          Non possiamo saperlo è come chiedersi ,ma quanto tempo mi occorerà per evolvere?
          O per arrivare alla fine della mia vita?

          Non lo sappiamo e non è una Gara tra chi ci impega di più o di meno o tra chi sceglie la terapia oppure no

          Un grave e brutto sbaglio sentirsi dire che cosa puoi aspettarti se ancora stai messa così che ci pensi e stai dipendente spda lui mentalmente.

          Okkei respira se ti riesce
          Comunica con la terapeuta se ti è possibile pui pure se anche oggi non la trovi scriverle un messaggio quello che ti viene al momento pure una sola parola o frase.

          Se ci riesci sfogati qui anche con una sola parola scritta

          E soprattutto non giudicarti
          NESSUNO PUÒ CAPIRE MEGLIO DI TE TUTTO QUELLO CHE PASSI ADESSO

          Nessuno meglio di te adesso può davvero comprendere il tho dolore la tua emozione fortissima

          Quindi Cara Anima Bella
          Non DARTI PENA SII BUONA VERSO TE STESSA
          e se ti riesce allenati a scrivere le parole che ti vengono pure nel tuo privato

          Tienici aggiornate se ti sentirai
          Siamo con te
          Non sei sola
          Sei Capace di uscirne piano piano col tuo tempo

          Ti abbraccio e ti comprendo pure se non so nulla di ciò che vivi nella tua vita.

          Vai benissimo tesoro di Anima belle!

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 16:45

            Bisogna anche dire che se la terapia non dà i suoi frutti anche dopo tempi adeguati forse è il caso di chiedersi se è il terapeuta giusto. O mi sbaglio?

          • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 17:42

            Si certo @Caro Alessandro dici bene certo ,ma diciamo che in effetti sarebbe sempre più indicato rivolgersi a un terapeuta che tratta in maggioranza le relazioni che generano dipendenza
            Perché appunto funziona un metodo che segue le linee guida del aiutare a uscirne esattamente come si fa per alre dipendenze

            E quindi non si tratta soltanto di fare una psicoterapia generica

            Non e soltanto il mio pensiero dato dalla mia esperienza personale,ma è opinione accreditata dagli stessi professionisti che infatti a volte ne hanno scritto libri e articoli in cui caldeggiano il rivolgersi a chi principalmente tratta casi analighi riferiti a qualunque dipendenza.

            Penso che ad esempio sicuro on line o in un centro antiviolenza siano sicuro in contatto con professionisti con esperienza vasta su queste dinamiche così resistenti e difficli a uscirne da soli.

            Io lo avevo chiesto prima di iniziare se il terapeuta era esperto nella sua casistica di lavoro principale.

          • Anima bella, 7 Dicembre 2019 @ 18:16

            @Ale è che mi trovo benissimo con lei… però forse hai ragione tu. Ma l’idea di dovermi riaprire totalmente e da capo con un altro terapeuta in questo momento mi destabilizza

          • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 17:24

            Io ne capisco poco e in questo caso specifico non ho esperienza. Ma con la terapia per comunicare ai nostri figli ho distinto chiaramente due aspetti fondamentali: la mia determinazione a iniziare un cammino di ‘risoluzione’ e cioè sono qui perché non voglio trovarmi, più avanti, con un problema di dimensioni più grandi rispetto a quello che ho ora; il linguaggio, la voce, la gestualità della terapeuta, eravamo in sintonia, lo scambio è stato subito fluido. Mio marito che era scettico si è sciolto subito.
            Forse soffrendo per amore si è meno lucidi e ci si affida un po’ ‘disperatamente’ nel senso che non si vede l’ora di dare questo problema che scotta in mano a qualcun altro, pur di non tenerlo e ustionarsi più. Magari si inizia un percorso già esasperati e con una persona non completamente adatta. Non so, sto ipotizzando perché come si sbaglia partner, amico, collega.. si può sbagliare terapeuta (se non si vedono cambiamenti costanti, anche piccoli)..tu come ti trovi @Anima bella, te lo sei mai chiesta se ‘ti piace’ questo/a terapeuta?

          • Anima bella, 7 Dicembre 2019 @ 20:18

            @Cossora…. mi piace ed anche molto. Ho un feeling particolare con lei e la sento davvero in sintonia con il mio “essere”. È molto disponibile e posso anche scriverle alle ore più improbabili. Però forse non basta… forse anche il “metodo” di ogni terapeuta è diverso e mi viene il dubbio che ci voglia qualcos’altro per me… o forse come dice Ariel ho bisogno di più tempo. La mia terapeuta sostiene che il mio dolore sia precedente a “lui” ed in effetti ho avuto dolori davvero atroci nella mia vita, che poi a quanto sostiene ho riversato in questo pseudo amore, a quanto dice è stato più amore quello di lui verso me che viceversa…. mah! Non so …. so solo che adesso sto molto male.

          • Anima bella, 7 Dicembre 2019 @ 18:14

            Grazie @Ariel sei stata dolcissima. Le tue parole sono quella coccola e quella spinta che mi dicono che posso farcela. Spero sia solo una piccola ricaduta. Il fatto che lui si sia rifatto vivo inaspettatamente penso sia normale che mi abbia scombussolato. So benissimo, come mi ricordate tutti, che i fatti non sono cambiati. Ma fa male ovviamente riaverne conferma. In fondo oggi non so nemmeno se lo vorrei sapendo poi di trovarmi accanto un uomo preso dai sensi di colpa per avere due bambini piccolissimi a centinaia di km di distanza. So che non mi darà nulla di più…. ma non vi posso dire che non mi manca più … e che sentirmi dire che manco anche a lui mi ha fatto un certo effetto. Sono tutte cazzate? Boh devo lavorare sul fatto di non credergli più allora

          • Mary, 7 Dicembre 2019 @ 21:20

            @Anima bella non è detto siano cazzate, alcuni uomini agiscono in modo cosciente con tattiche, altri mezzo e mezzo. Magari quel mi manchi è “mi manca come mi sentivo inondato dal tuo desiderio” o qualcosa di simile, e fermiamoci lì. A te serve fermarti lì, a quella frase. Gli manca quella sensazione, quella che spesso fa esprimere a questi uomini frasi come “sto bene, mi sento bene”. Punto, e fermi lì senza sgusciar via in proiezioni dove lui vorrebbe un futuro con te (anche se te l’ha detto lui magari). Il resto sono tutti sentimenti tuoi, non suoi. Un giorno, quando vedrai con giusta distanza, ci vedrai uno stronzo che oltre a non mollare la moglie, non ti lascia neppure costruirti una relazione normale con un altro uomo. Ecco sai la parte dove ti sei trovata, e sai cosa lui ha buttato, cerca di dare attenzione al nuovo ragazzo o uomo che frequenti, di conoscerlo, di essere curiosa di fare cose con lui, pensa a tutto quello che puoi fare insieme che invece con l’altro sposato non potresti fare mai. E fallo. Sarà un campo dove l’altro non potrà in nessun modo tenere confronto, perchè se in due single decidete di farvi il weekend a sciare e buttarvi nelle neve come dei ragazzini e sporcarvi i vestiti (o altro) con lui non avresti mai potuto vivere cose simili, e poi i vestiti sporchi se li vede la moglie.. eh no non si può fare sai, e poi i figli ehhh i figli. Jingle Bells Jingle Bells!!!

          • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 22:01

            @Mary

            APPLAUSI SCROSCIANTI !!!!!!
            OVAZIONI!!!!!!

  • Eli, 6 Dicembre 2019 @ 11:14 Rispondi

    Ragazze io vi leggo e mi metto le mani nei capelli! Pensavo di essere una delle poche ad aver ricevuto la “mazzata” finale, dal “ti amo sei la mia vita” ad “amo mia moglie” in 3 giorni… e invece mi rendo conto che è il leitmotiv di queste relazioni. Alla fine quasi nessuno abbandona la strada vecchia per la nuova. E’ inutile… mai più con uomini/ donne impegnati.
    Comunque devo dire che anche con me Alessandro ha azzeccato tutto, lui stava purgando, non aveva chiuso un bel nulla. Che dire… vi sono vicina! vi abbraccerei tutte e sto soffrendo come voi, ma non per averlo perso ma per come sono stata trattata.

  • Fiamma, 6 Dicembre 2019 @ 10:38 Rispondi

    Hai ragione Alessandro solo che ora io mi sento vuota senza voglia di uscire con tante domande mi sento usata e tradita da chi diceva di amarmi

  • Angelina, 5 Dicembre 2019 @ 22:40 Rispondi

    Berg guarda veramente io non gli ho chiesto nulla,non gli ho chiesto di uscire di casa e fare tutto il casino in ballo da quest’estate dove ha coinvolto tutti,sua mamma compresa, io gli ho semplicemente detto che così non ce la facevo più,che stavo male…anche in questi mesi io più volte l’ho lasciato andare, non aveva bisogno di trovare nessuna scusa per addolcirmi, mi ha ricercato lui tutte le volte.
    Ma la sostanza purtroppo non cambia…oggi sono un po’ così stamattina appena sveglia ho visto un suo post indirizzato a me,tra l’altro mi chiedo era palese che si riferisse ad una donna e che quella donna non fosse sua moglie, pubblicamente…

    • Berg, 6 Dicembre 2019 @ 11:13 Rispondi

      @angelina…cosa intendi per post? Era uno stato di WhatsApp? Perché gli stati di WhatsApp puoi selezionare di mostrarli anche ad una persona sola…su impostazioni privacy…tu pensi che la vedano tutti e invece la vedi solo tu

      • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 14:23 Rispondi

        Ha ragione @Berg. Questo nonè, FA l’esaurito.
        Ti sta prendendo per i fondelli. Staccati, Tira fuori l’orgoglio!

    • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 11:37 Rispondi

      @Angelina non ti biasimo.
      Ti invito a fare una cosa però, smetti di raccontarci (e raccontarti) che cosa ha fatto tutto lui.
      Sei completamente centrata su di lui. La mohlie, la figlia, pure la psicologa!
      Ma scusa, lui ti rende la cortesia?
      Scommetto di no.
      E non ci trovi niente di strano in questo?
      Staccati.

  • Pamela, 5 Dicembre 2019 @ 21:21 Rispondi

    Tornato definitivamente a casa. Si nega anche al telefono. Mi sembra un deja vu. Non ci credo, non dopo quello che abbiamo vissuto negli ultimi mesi.
    Sono disperata, arrabbiata e distrutta.

    • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 10:43 Rispondi

      Per certi uomini conta solo la convenienza. Il resto sono solo parole. La stoffa di un amante si vede alle prime difficoltà

    • Polly, 6 Dicembre 2019 @ 11:37 Rispondi

      @Pamela, esci con le amiche, piangi e rinasci! Io sai da quando ho scoperto tradimento e bugie ho deciso di prendere il buono che viene… la sofferenza mi ha fatto perdere peso ma sai che c’e’? Sono in formissima. Non cerco storie ma ho ricostruito me stessa. Almeno ho imparato la mia lezione e mi amo tanto, con consapevolezza. Nessuno mai piu’ entrera’ nella mia vita con l’inganno, Supererai tutto col tempo. Sono sola certo, ma a me non servono le briciole di nessuno, nemmeno a te, che sei cosi’ giovane <3

    • Giada, 6 Dicembre 2019 @ 12:37 Rispondi

      non ci posso credere Pamela….. mi dispiace tantissimo….. Quando tornerà non dargli il minimo spiraglio. Bloccalo ovunque, non dargli più la possibilità di parlare con te.
      Ti abbraccio fortissimo…….

  • Fiamma, 5 Dicembre 2019 @ 20:18 Rispondi

    Ragazze sono disperata dopo due anni di amantato tra alti e bassi pianti suoi promesse varie che conoscete benissimo … dopo aver interrotto i miei vari tentativi di allontanamento accusandomi di non amarlo e di non capirlo a seguito di alcune mie accuse in merito a un probabile menzogna che ho scoperto mi ha detto addio cancellato numero dicendomi di lasciarlo in pace perché ama la moglie vuole vivere un matrimonio felice sereno non ha bisogno più di queste cose ed io sono diventata nessuno da un giorno all’altro tutto quell’amore sparito insieme a lui ed io passo le giornate a controllare e a piangere chissà se mai tornerà

    • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2019 @ 20:56 Rispondi

      Speriamo che non torni uno così

      • Fiamma, 5 Dicembre 2019 @ 21:04 Rispondi

        Alessandro come si fa a diventare nulla quando solo una settimana fa ero tutto? Fingeva prima o finge adesso?

        • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 10:34 Rispondi

          Non ha mai detto la verità. Era solo “entusiasta” quando facevi quello che voleva lui e andava tutto liscio

          • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 10:52

            Ti adoro. E’ uffici@Ale!

          • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 13:30

            Tesoroooo

      • Dispersa, 5 Dicembre 2019 @ 21:27 Rispondi

        Dopo i vari commenti …. @Penelope @Eli @Fiamma ….
        Non si sono mai ‘persi’ se non per del sesso diverso ….
        Tornano a casa dove trovano la quiete dopo la tempesta (anche se la poesia era al contrario ….)!!
        Come ha detto @Berg …. Una nuova fuitina si trova sempre!!

    • Mary, 5 Dicembre 2019 @ 21:28 Rispondi

      @Fiamma di solito riscoprono l’amore per la moglie (con questo tipo di comunicazione verso l’amante, molto fredda, decisa e tagliente) quando vengono beccati dalla moglie e ce l’hanno praticamente di fianco quando scrivono. Però leggendo il resto ” vuole vivere un matrimonio felice sereno non ha bisogno più di queste cose” e se sei diventata nessuno è perchè sei diventata pesante per lui. Insomma l’amante non deve alzare la cresta, deve rimanere con lo sguardo inebetito a bersi ogni balla. Purtroppo devi metterti il cuore in pace, non ti ama. Neppure se tornerà. Non sprecare il tuo tempo a guardare se ti scrive che tanto ormai andiamo verso Natale e si entra nel mood “sacra famiglia”. Comincia a pensare al nuovo anno e a una nuova te, senza personaggi tossici alle calcagna.

      • Fiamma, 6 Dicembre 2019 @ 10:54 Rispondi

        Si eri diventata pesante , ma credo dopo due anni di false promesse ci stava pure è vero pure che la moglie l’ha scoperto ma non credo me ma altro skifo perché una sera e corso da me in lacrime e mi ha detto tutto … in realtà voleva che restassimo amici mi sono rifiutata categoricamente sinceramente se non è con me della sua vita non voglio sapere nulla e li che poi ha chiuso del tutto

    • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 09:08 Rispondi

      Sai @Fiamma, non è una frase fatta che ‘non tutto il male vien per nuocere’.
      Io credo fermamente che il karma lavori inosservato, lavori ‘sotto’.
      Io sono in CDS da circa un mese, lui ha mandato delle ‘evocazioni’ senza impegno, della serie ‘te le butto li, se non cogli non volevo niente’
      Si si lui: quello che piangeva (coi biglietti del traghetto in tasca), quello che ‘mai mi sono sentito coinvolto ed amato come con te’ ed altre frasi che puoi pescare in qualsiasi post, scegli a caso sono sicura di poterti rispondere ‘ce l’ho!’

      Io ero e sono in buona fede. Così in buona fede che taccio ma non blocco, non posto provocazioni social. vivo la mia vita senza di lui, sto seguendo le sue volontà.
      Mi ha detto ‘ti lascio prendere la tua strada’ e l’ho presa, senza passargli sotto casa suonando il clacson.
      Adesso (come da ‘diario di un uomo lasciato dall’amante’) siamo esattamente nella fase del primo mese.
      Vai a rileggertela, io lo faccio ogni tanto per controllare che l’evolvere della (sua) malattia e della (mia) guarigione sia nella norma.

      @Ale fino ad ora le hai prese tutte. Tutte! G R A Z I E 🙂
      E comunque il mio focoso chiodo la settimana scorsa con il suo grande appetito mi ha dato una mano (e non solo!) a fare un bel pezzo del lavoro.
      Tornando alla matematica: CDS+chiodo = guarigione

      • alessandro pellizzari, 6 Dicembre 2019 @ 10:55 Rispondi

        Evviva i chiodi terapeutici!

      • Claudia, 6 Dicembre 2019 @ 14:21 Rispondi

        Se il chiodo terapico funziona posso prendere spunto? Io un mese e mezzo di CDS, (è la prima volta così tanto tempo staccati dopo quasi due anni di affiatamento fortissimo), ho chiuso io ma non perchè volevo che lasciasse la sua famiglia solo per avere un minimo di considerazione in più e che non mi assillasse anche per ore intere con le sue problematiche a casa. Lui sparito come non fossi mai esistita prima. Ci si resta davvero male, ma nello stesso tempo si comincia a vedere la vera sostanza del rapporto. A questi uomini interessa solo il sesso e farsi vedere vittime della loro situazione familiare, cosa che non è vera affatto. Quanto mi piacerebbe parlare con le loro mogli.

        • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 15:14 Rispondi

          @Claudia ‘le loro mogli’ sei tu, sono io, siamo tutte.
          Non mettiamoci una contro l’altra per scagionare loro.
          Le persone buone fanno le cose giuste. Non c’è un’altra verità.
          Auguri.

          • Claudia, 6 Dicembre 2019 @ 22:07

            No scusate mi devo essere espressa male. Non intendevo parlare con le loro mogli per rivelare il tradimento. Non voglio far soffrire questa donna assolutamente, intendevo per sentire l’altra da estranea insomma che fosse lei a parlare di lui e quindi vederlo dal suo punto di vista, come marito come si comporta veramente. Dato che lui si lamentava in continuazione del loro rapporto. Magari non era vero affatto che fosse così catastrofico. Non vorrei mettermi contro di lei semmai il contrario, quasi mi ci alleo con la moglie tanto mi ha stufato lui..

        • Whiterabbit, 6 Dicembre 2019 @ 18:07 Rispondi

          @Claudia, @Cossora, io in effetti DA MOGLIE, sarei un po’ combattuta su quello che avrei voluto.
          Delle volte penso che mi sarebbe piaciuto che qualcuno mi avesse detto qualcosa prima di scoprirlo da sola.
          Poi in effetti l’ho scoperto a cose già finite e questo ha giocato un ruolo a favore nel tentativo di andare avanti.
          Probabilmente se lo avessi scoperto durante o se me lo avessero detto durante non sarei riuscita a rimanere lucida.. non so.. alle volte penso però che noi dovremmo saperlo e che qualcuno dovrebbe aiutarci.
          Poi è ovvio che se il sentimento che ti spinge a rivelarlo è la vendetta non sia un gesto nobile, ma delle volte penso che una donna avrebbe il diritto di sapere se la vita che sta vivendo è finta per poter decidere come continuarla.
          Come sappiamo ci sono mariti/mogli per cui il tradimento non implica cambiamenti all’interno delle mura domestiche..
          è una questione difficile su cui pronunciarsi.

          • Claudia, 6 Dicembre 2019 @ 22:21

            Penso sia un’enorme bassezza vendicarsi rivelando il tradimento al coniuge ignaro. Un’azione infame che colpisce anche i figli se ce ne sono. Meglio sempre tacere o negare se si è scoperti.

          • Cossora, 7 Dicembre 2019 @ 10:02

            Sai @White.. col senno di poi anche io credo sia giusto aiutarci. Questo blog dovrebbe essere imposto a scuola, e il libro incluso tra i testi scolastici. Ma dai 14 anni. Non quando sei già moglie e madre e magari fai un lavoretto part time. Ragazze ma vogliamo renderci conto che siamo circondate?
            Sono certa che se parlassi con la moglie del bohemien, ma due chiacchiere qualsiasi eh.. vedrei una 40 enne separata con figli, felice e incredula di cosa le abbia regalato la vita: libero affascinante creativo. E mi direbbe quel che ho già sentito da lui (sereno col cuore in pace), ma visto da lei (con lo sguardo pieno di amore e gratitudine) “lui non ha figli e con i miei è meraviglioso, ho solo 40 anni e mi piacerebbe ne avessimo uno nostro”.
            Senza giudizio accosterei tipo intervista doppia le dichiarazioni di lui “sono innamorato ma l’amore si trasforma e io comunque un paio di storie l’anno le ho sempre avute”.
            Stiamo parlando delle due metà della stessa mela.
            Vogliamo far finta che li incontri tutti io?
            E quelli che descrivete qui?
            E quelli che stanno insieme alle illuse-prese per il culo che non approdano qui perché sono felici?
            È meglio non sapere?
            Quindi si torna al solito discorso: finché le donne rimanevano ignoranti, tutto filava liscio.
            Ci sono poche eccezioni maschili. Troppo poche. E comunque anche loro fino a prova contraria.

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 12:42

            Troppo buona. Però ai miei due maschi certi discorsi li faccio da un po’

          • Mic, 7 Dicembre 2019 @ 15:08

            Concordo @white. Come stai? È un po’ che non frequento il blog per dei problemi di salute in famiglia e mi sono persa tanti pezzi ma non il libro di @ale che ho letto in un baleno.
            Complimenti davvero @ale, con il cuore!

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 15:10

            Grazie Cara

          • Whiterabbit, 7 Dicembre 2019 @ 15:26

            Ciao @Mic! Spero problemi risolvibili!
            Io molto meglio ma a tratti vado in down. Mi rendo conto oggi di alcune cose:
            -che quando vado in down faccio tutto da sola, non ci sono motivazioni oggi, ma a volte mi sveglio con una insana voglia di rompere i coglioni..
            -che la battaglia ora ce l’ho principalmente col mio orgoglio ferito.
            -che mi infastidisce il disincanto, che la nuvoletta protettiva mi manca. Quella sensazione per cui avrei potuto metterci la mano sul fuoco. Però mi dicono che un po’ di incertezza ci vuole.. andiamo avanti.
            Tu come stai?

          • Whiterabbit, 7 Dicembre 2019 @ 15:41

            @Claudia tu da amante la interpreti come vendetta, e si un po’, forse anche un po’ molto lo sarebbe, ma analizzando tutti i punti di vista, indipendentemente da quello che potrebbe spingere una amante a rivelarlo, ma una moglie avrà diritto di sapere con chi vive? In un matrimonio non è sempre gioia lo sappiamo benissimo tutte qui dentro, alle volte si attraversano periodi difficili anche solo a livello personale e come moglie puoi distrarti momentaneamente, questo non fa di te necessariamente una brutta persona che si merita bugie e falsità o un’opportunista dell’azienda matrimonio che si fa andare bene tutto per convenienza. Alle volte sei solo distratta da cose che in quel momento sono più grandi di te.. e non è detto che ti meriti le cattiverie del mondo, e sarebbe giusto che tu potessi sapere quello che succede fuori da casa tua e avere la possibilità di avere un’opinione in merito, la possibilità di fare qualcosa @Claudia.
            Dalla tua parte è una vendetta, dalla parte di una moglie è una possibilità, per lui è uno stopparlo. Perche queste persone, quando valicano certi confini della decenza, andrebbero fermati, quantomeno intralciati.
            Quello che succede dopo a quel punto diventa un preciso accordo tra le parti. Dove tutti conoscono i termini della questione, e possono scegliere cosa è meglio per loro. Ma secondo me la POSSIBILITÀ di scegliere è sempre la condizione privilegiata, anche quando la scelta è difficile e scomoda.
            Se scelgono per convenienza a quel punto sono cazzi loro, ma è la loro scelta.

          • Whiterabbit, 7 Dicembre 2019 @ 15:48

            Concordo @Cossora, mi sono data una brutta disincantata dopo tutta questa storia. Ma brutta. Non riesco più a guardare nessun uomo con gli occhi neutrali. Analizzo tutti i comportamenti dei mariti delle mie amiche e mi faccio dei film.. anche perché ogni tanto due collegamenti in più io ho imparato a farli.
            @Ale fai bene a parlare coi tuoi figli maschi, (ma due parole quando sarà il momento falle anche a tua figlia) ma ricordati che sempre il pisello hanno. E la concentrazione del sangue sarà sempre lì.
            Tu stesso hai dichiarato di aver fatto penare parecchio le donzelle precedenti, e anche tua moglie in effetti, prima di arrivare a capire.. e non sei certo uno stupido, ma le fasi stupide le hai dovute attraversare.. probabilmente c’è chi ci rimane dentro a vita, chi le supera e chi le riattraversa. Ma oramai non credo più all’esistenza di quel 10% di maschi che non le toccano mai queste fasi. Non ci credo più..

          • alessandro pellizzari, 7 Dicembre 2019 @ 16:44

            Io ho imparato dalle donne delle quali mi sono innamorato. La figlia? Già mi intervista nei video…

          • Ariel, 7 Dicembre 2019 @ 16:03

            Si @White sono d’accordo proprio come linea di principio che secondo me ,si applica alle nostre esperienze che pur apparendo simili ,mi riferisco in generale e cioè metter insieme ad esempio mogli che come te e tuo marito siete riusciti a mettere in luce dentro a voi stessi che vale la pena eccome il darsi la mano e proseguire insieme il vostro raro e prezioso legame di Vero Amore.

            Cioè che è inutile fare paragoni in questi casi tra una esperienza e l’altra .

            Penso che la vita ci mandi le prove che riusciamo sicuro a sopportare ,magari non è subito ,ma alla fine ci si riesce.

            E quindi ciò che per te ,ad esempio,ti lascia delle perplessità sul fatto di essere informati magari dalla amante stessa ,

            Non sarebbe stato sopportabile per te e tuo marito,non serve dirsi ,ma tu cioè io come fai a dirlo sicura?

            Ne sono certa dal momento che tu stessa scrivi qui che non avresti tollerato un altro modo di venirlo a sapere ,in un caso diverso e cioè ipotetico infatti giustamente scrivi qui che sta troppo difficile poterne parlare.

            Ognuno riceve la sua lezione di vita i dolori tremendi che ciascun essere umano vive sono come a dire programmati ad personam
            E soprattutto quando si tratta della dinamica in un matrimonio vero sincero profondo sentire di cui tu e tuo Marito avete avuto la vostra prova più difficile

            Eppure superata
            E questo cara White è merito vostro
            Tuo e suo e di nessun altro

            THAT’S AMORE VERO RECIPROCO!

          • Whiterabbit, 7 Dicembre 2019 @ 17:00

            @Ariel intendevo dire che sarebbe stato insopportabile scoprirlo durante.. sapere che magari la sera o 10 minuti prima aveva visto/sentito l’altra.. sarà un filtro da poco ma sapere che le cose erano già finite e aver percepito prima un cambiamento positivo sicuramente mi ha aiutato.
            Il problema non sarebbe stato il modo ma la tempistica del rivelamento.

          • Mic, 7 Dicembre 2019 @ 23:27

            @white io sto benone dopo lo spauracchio preso con mio papà che l’hanno ,come si suol dire “preso per i capelli” per una brutta infezione .
            Stanca per tutta una serie di motivi ma tengo botta e confido in tempi migliori.
            Dopo i continui bombardamenti con allusioni velate tramite stati whatsapp del mutilato di palle che mi ero trovata come amante ( credo sia la meno peggio delle definizioni che posso dargli) quando ha visto che nemmeno il suo compleanno ha smosso in me l’ Occasione per risentirlo ha definitivamente abbandonato ogni (vano) tentativo di riavvicinamento. Che dire, appurato Che a quanto pare questo essere non ha nemmeno le palle per affrontarmi scrivendo un misero messaggio,mi accingo a passare finalmente il primo Natale serena, dopo tanti, o meglio troppi natali vissuti a metà, pensando e assaporando le cose importanti della vita, la fortuna di avere i miei cari ancora tutti vicino a me.
            Si va avanti serene e più forti di prima .

  • Penelope, 5 Dicembre 2019 @ 18:57 Rispondi

    Ciao @Alessandro e ciao a tutte/i. Sono passati quasi 3 anni da quando ho iniziato la mia storia con lo sposato e quasi 2 da quando ho scoperto voi e @casadiale. Ho sempre letto e qualche volta ho scritto…Ho iniziato e interrotto il codice del silenzio non so più quante volte… Adesso sono in una fase strana…da 2 mesi ho iniziato a farmi seguire da una psicologa perché vorrei riuscire a chiudere questa storia che so già che non ha alcuno sbocco…I suoi paroloni d’amore non mi incantano più (anche perché sono sempre più rari…). Gli incontri si sono molto ridotti perché (dice) è molto incasinato con il lavoro ed i messaggi durante il giorno da frequenti sono diventati inesistenti ridotti solo al buongiorno e buonanotte più per abitudine che altro… Io mi rendo conto sempre di più che questa relazione non esiste più. Quando sono andata dalla psico la prima volta mi ha detto che sono il suo antidepressivo…alla fine si conferma la visione di Berg, di Confusa e di tutti in questo periodo…servo a fargli provare emozioni che in casa non prova, ma forse dovrei parlare al passato…perché ultimamente evidentemente a casa sta riprovando emozioni considerando quello che mi dice lei…(io la vedo tutti i giorni sul posto di lavoro…).Con il mio compagno le cose non vanno male, sto lentamente cercando di guardare il buono che c’è nella mia relazione accettando il fatto che dopo più di un decennio le farfalle nello stomaco non possono esserci lasciando il posto ad una serena consuetudine. Ma quello che non riesco a superare del tutto è la dipendenza da lui e da quello che ho creduto che ci fosse tra noi. Sono molto combattuta perché anche recentemente sono stata sul punto di chiudere e per l’ennesima volta non ce l’ho fatta perché quando lo vedo mi faccio di nuovo convincere che mi voglia veramente… Certi giorni Penso che se ce l’avete fatta voi @Nina, @Confusa, @Oldplum, @Cossora @EP ecc…a superare la fine del vostro amantato posso farcela anch’io…ma poi penso che devo vedere lei e sentire quanto siano felici e non sono più sicura di farcela… In tutto ciò mi sento anche in competizione con lei perché rispetto a me la vedo più bella e più interessante e penso che lui si sia come “risvegliato” perché adesso il loro bambino è più grande e la distanza che si era creata quando è nato si è ridotta e mi sento ancora più insignificante…

    • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2019 @ 20:13 Rispondi

      Benvenuta allora

    • LEI, 6 Dicembre 2019 @ 08:38 Rispondi

      Penelope immagino quanto sia dura per te. Ma proprio vedere lei ti dovrebbe far capire quanto è stato falso lui e quindi aiutarti ad allontanarlo con minor sofferenza. Hai davanti a te la prova vivente delle sue menzogne, che fuga ogni tuo dubbio.

    • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 09:33 Rispondi

      @Penelope!
      Non sei insignificante, sei testarda, sfidi le leggi della fisica: è inutile che continui a ricacciare sul fondo lo stronzo, tanto appena lo lasci torna a galla.

      • cossora, 6 Dicembre 2019 @ 09:36 Rispondi

        (Principio di Archimede)

      • Penelope, 6 Dicembre 2019 @ 12:19 Rispondi

        grazie Cossora…sempre molto didascalica! ☺️

      • Polly, 6 Dicembre 2019 @ 14:44 Rispondi

        Io ti sposo, lo sento

  • LEI, 5 Dicembre 2019 @ 16:16 Rispondi

    Berg le tue parole aiutano tanto ad aprire gli occhi. Ma se non scende definitivamente la catena, i CDS durano pochissimo.

  • C., 5 Dicembre 2019 @ 14:11 Rispondi

    Infatti Berg.
    Comunque ragazzi/e io posso dire di essere finalmente dall’altra parte del fiume.
    Ormai ricordo alcuni momenti del passato (anche belli) la mia mente automaticamente scaccia il pensiero, vuole mettere nell’oblio come quando hai avuto uno shock e per difesa il ricordo viene spostato direttamente nell’inconscio….
    Che liberazione giuro.

    Vi auguro la stessa cosa a brevissimo.

    Un abbraccio a tutti

  • Berg, 5 Dicembre 2019 @ 13:10 Rispondi

    Torniamo sempre ai grandi Topos di @Alessandro…al “ti lascio ma..” o declinato inverso “Ti amo ma…”.C’è sempre un vorrei ma non posso, un sarai mia/o per sempre, un sei la sola/o nel mio cuore, anche un pizzico di “senza di te non sarò mai più lo stesso/a”…ma sono tutte frasi che vanno decifrate in un’unica versione: “vorrei tornare al calore e alla quiete della cuccia prima che il padrone si accorga che sono uscito un attimo ma senza che tu mi turbi con le tue lacrime”. Quindi vogliono uscirne “puliti”. C’è chi lo fa in costanza di amantato perché sente puzza di assegno familiare (i più scafati e seriali) e chi lo fa una volta scoperto o messo sotto pressione (questo era il mio caso, io che mettevo pressione). Ma alla fine non cambia. Loro non lasciano il certo per l’incerto. La moglie (o il marito) rimarrà pur sempre un compagno di squadra, ci hanno cresciuto i figli, sono accomunati nel bene o nel male dalle esperienze vissute insieme, le veglie con la tachipirina per i figli febbricitanti, la causa vinta o persa col vicino di casa, la casa al mare comprata con l’eredità, etc…è difficile chiedere ad un uomo di “abbandonare” un “socio”, un “commilitone”. Tanto poi un altra fuitina se la possono sempre fare con la prossima!

    • cossora, 5 Dicembre 2019 @ 14:31 Rispondi

      @Berg.. io l’ultima volta prima della rottura ho osato fargli notare che non poteva viversi l’amantato in modo così pesante, che di solito è una boccata d’ossigeno. Troppo in sbatti.
      Che mi lasciasse.
      Un po’ di tentativi di deciderlo insieme (e perchè mai? Io lo volevo!) poi la sua reazione:

      Ti lascio prendere la tua strada.
      E’ paradossale perchè è proprio perchè ti amo che sono costretto a lasciarti, non voglio più illuderti o farti soffrire.
      Mi si spezza il cuore a sapere come soffri per me.
      Mi manca già tutto di noi.

      Mi sta venendo su il mascarpone del capodanno 1998. Mi fermi qui.

      • Berg, 6 Dicembre 2019 @ 09:50 Rispondi

        @Cossora…posso permettermi di darti la mia interpretazione? Prendila con le molle perché chiaramente io non ho il vissuto che tu hai avuto con lui, posso leggere solo quello che hai scritto e magari mi sono perso qualcosa. Io credo che lui si senta responsabilizzato verso moglie e figlio, con te lui sta benissimo ma ormai lui è legato alla famiglia per quel senso di cameratismo di cui sopra…si è preso un periodo di vacanza con te dove ha vissuto una parentesi di vita ma adesso si sente di tornare indietro alla sua narcolettica responsabilità. Proverà a tornare tra un po’ per spirito di sopravvivenza e andrà avanti finchè tu lo permetterai. Lui ti dice mi si spessa il cuore ma…mi manca tutto di noi ma…ti lascio prendere la tua strada ma spero tu rimanga li in attesa.
        Se glielo permetti andrà avanti cosi fino alla tomba.

        • C., 6 Dicembre 2019 @ 13:35 Rispondi

          Credo e spero che Cossora l’abbia finalmente capito Berg.
          E non solo lei…

        • Dispersa, 6 Dicembre 2019 @ 13:50 Rispondi

          Concordo sul fatto che andranno avanti fino alla tomba se viene permesso ….
          E visto il numero di ‘coppie non legali’ che stanno scoppiando in questo periodo vorrei aggiungere …. ‘Si avvicina il Natale e diventano tutti più buoni e fedeli’!!

          • Polly, 6 Dicembre 2019 @ 15:09

            certo cara, perche’ le mogli pagano anche le vacanze., diciamo che torneranno dopo questi ulteriori benefit natalizi con il faccino disperato a mendicare amore vero da donne che hanno sapientemente tenuto in stand-by . meglio se taccio va…. eheheeh

    • Polly, 5 Dicembre 2019 @ 18:19 Rispondi

      @Berg e diciamola tutta… Non stanno neanche troppo male in queste situazioni che descrivono come miserevoli! Quante scuse pur di non ammettere che il divertimento era il loro fine !

  • Confusa (Ex), 5 Dicembre 2019 @ 08:10 Rispondi

    Lasciateli andare… Iniziate questo codice del silenzio, provateci… le prime volte lo farete con la speranza che torni da voi, magari lo farà, magari no… ma solo quei pochi che tornernno da “ufficiale e gentiluomo” saranno promossi (in prova).
    In tutti gl altri casi riniziate col silenzio, e poi interrompetelo ancora se serve, se ancora non è arrivato il momento. E anche se vi sempre impossibile finalmente ritroverete voi stesse e allora non importeranno più i suoi messaggi e le sue azioni, non controllerete più ciò che fa e non aspetterete un suo segnale, ci sarete solo voi… e a quel punto ci sarà spazio per un nuovo amore.
    Si avvicinano le feste e tutto ciò che queste comportano per chi ha il cuore in tumulto come noi, fatevi qualche bel pianto se serve, dopo indossate il tacco 12 e quella mini che vi sta da urlo e andate in giro per le vostre città a testa alta, perché forse non siete state scelte da “lui” ma avete un mondo da scegliere voi…

    Un abbraccio a tutte, e tutti (scusate maschietti se scrivo sempre al femminile, so bene che anche voi vivete queste difficoltà con noi)

  • Angelina, 4 Dicembre 2019 @ 15:01 Rispondi

    Berg è tutto vero ciò che dici,a me fa rabbia solo una cosa è uscito ,non stava bene, mi ha allontanato e proprio domenica quando ci siamo visti mi ha detto ho sbagliato, dovevo darti modo di entrare nella mia vita, invece ho sentito il bisogno di chiudermi in me stesso….è ritornato perché non poteva vedere la figlia stare male ok…stop…no dopo due giorni è di nuovo in crisi, ha l’ansia perché non sta bene e lì non ci vuole stare mi dice.
    Ora giustamente lei gli da contro, la psicologa pure perché oramai è tornato…quindi uno si condanna??Boh io gli ho urlato l’altro giorno che mi sembrano tutti matti…me compresa….ne esco eh…spero…
    E mi dispiace anche avergli urlato tante cattiverie ma voi non avete idea di come sono arrivata..

    • Whiterabbit, 4 Dicembre 2019 @ 20:34 Rispondi

      Poverino lo criticano tutti..

    • LEI, 5 Dicembre 2019 @ 08:43 Rispondi

      E cosa crede, che adesso la figlia stia meglio???

    • Berg, 5 Dicembre 2019 @ 12:57 Rispondi

      @Angelina…da uomo a me lui sembra tanto uno che usa la tattica del creare un diversivo per svicolare indisturbato. Hai presente quando nei cartoni animati si vede una grossa massa di personaggi che si azzuffano e poi da lì uno se ne esce indisturbato mentre gli altri continuano a picchiarsi? Ecco…secondo me lui sta provando a uscire dalla situazione in punta di piedi. Lui come quasi tutti i nostri cialtroni/e. Quando arriva il momento dello scontro (vuoi perché la moglie lo ha beccato o perché l’amante chiede di più) questi iniziano a mimetizzarsi con la carta da parati (che pare sia pure tornata di moda) per non dover prendere una posizione. Chi dice (dice) di andare dalla psicologa, chi dice di essere confuso, chi di farsi volersi fare prete (questa l’avevo usata io in un caso non simile comunque), chi tira fuori il figlio riscoperto a 47 anni…ma sono tutti modi per spostare la responsabilità da loro e attribuirla ad un parafulmini, per uscire dicendo “ma non è colpa mia”. Ve lo dico da uomo. E’ lo stesso schema che si usa, al maschile, per lasciare una donna: cioè farsi lasciare, per non dire “prendo io la decisione”.
      E’ per questo che non avremo mai una parola definitiva, un secco basta. Anche quando si rifanno sotto (la mia l’altra sera ad un evento serale di lavoro mi ha scritto un complimento)…lo fanno per edulcorare la pillola, per dirci che ci accompagnano all’uscita ma con educazione, facendoci pure i complimenti così soffriamo meno.

  • Angelina, 4 Dicembre 2019 @ 14:48 Rispondi

    Ragazze io la sua storia la conosco da anni, prima di ficcarmici in questa storia lo conoscevo già…loro sono in crisi da quando la bambina ha due anni, ne sono passati otto, e’stata lei a suo tempo a dirgli di non amarlo più e si è divertita a suo modo, credo che poi le sia andata male, per questo lei non mi è mai piaciuta, la sentivo addirittura parlare male di lui dietro e tante altre cose che non sto a dirvi…
    Poi noi abbiamo iniziato a frequentarci dopo la mia separazione…io credo che dopo tanti anni loro avessero raggiunto un equilibrio e che non stavano male in casa, ma senza più amore,fino quando non sono arrivata io, io credo che lui non abbia davvero mai pensato di uscire di casa,almeno prima di allora,poi sicuramente forse uno scossone gli è arrivato..lei come ha capito di starlo perdendo ha iniziato a puntare i piedi, ma sono due anni che lei parla di ricostruire e lui che le dice di non amarla più ..non ho chiesto io a lui di fare tutto sto casino io ho semplicemente detto quest’estate che io così non ce la facevo più..il resto l’ha creato lui…se non si sentiva pronto,in grado, doveva evitare di mettere tutti in allarme e far soffrire tutti ,io penso davvero che nasca da una sua incapacità di gestire le cose,lui vorrebbe ma noi ci riesce è in questo momento credetemi ha raggiunto un livello di instabilità che spero davvero si faccia aiutare ,è sull’orlo di un’esaurimento e sta tirando giù chi ha intorno.
    Sono anche convinta che lui non sia tornato a casa dichiarando amore a lei, lei vuole la sua facciata di famiglia,il resto non le interessa, mette davanti questo,questo si capiva anche dai suoi messaggi che mi ha girato lui e forse è convinta che prima o poi lui ceda anche nei suoi confronti….visto che non riesce ad uscire probabilmente sarà così.

    • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 17:32 Rispondi

      A parte che il suo è un figlio e non una figlia potrebbe essere tutto uguale.
      Ma non mi ha mai trascinata nel suo -evidente- casino.
      Adesso.. ricordando tutte le volte che avrei voluto strappargli di bocca qualche lamentela, mi rendo conto che (magari inconsapevolmente) mi ha protetta.
      E io -menomale- non ho mai insistito.
      Ti stringo @Angelina. quando si arriva a un certo punto, anche se si è in grado di nuotare e si sa nuotare, la stanchezza strema.
      Si sente che non stai nel fango per sollazzo, che daresti qualsiasi cosa per poter tornare indietro.

  • Nina, 4 Dicembre 2019 @ 11:57 Rispondi

    Hai ragione @angelica..poi vero che i tempi sono duri ma una volta che hai uno stipendio e mezza casa..boh io comunque penso di valere più di un mattone. Se vuole tenersi il malloppo faccia pure e alla salute..

    • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 16:26 Rispondi

      @Nina.. una volta che hanno salvato il loro mattone sono contenti.
      Per questo bisogna stare lontane, perchè in qualche modo se li teniamo ancora intorno, anche se non li rivorremmo più indietro, seppur piccola, coviamo la speranza di essere presenti alla loro presa di coscienza di cosa si sono lasciati scappare.
      Superbia, è un peccato capitale.
      Invece dovremmo essere più convinte di ciò che fortunatamente ci siamo perse e pensare ‘non ho tempo di vedere come ti va, auguri, devo vivere’

  • Berg, 4 Dicembre 2019 @ 11:57 Rispondi

    Leggendo queste storie sempre più mi viene in mente la storia del “terzo comodo”. Prima di trovare questo blog, nelle mie ricerche di un perché a quello che stavo vivendo, avevo trovato questa teoria. La teoria del terzo comodo nella coppia prevede che un componente (più spesso uomo ma ahimè esistono anche casi femminili) insoddisfatto all’interno del rapporto cerchi ciò che gli/le manca appoggiandosi ad un terzo al di fuori della coppia…diremo una dependance della coppia. Ora nelle vostre storie e nella mia ritrovo spesso questo leit motiv…lui sta bene a casa, con la moglie, ha tutte le sue cosine a posto, routine piacevole, cervello in modalità stand by, etc…ma gli manca qualcosa…l’emozione, il brivido, la trasgressione…ecco…trovando questo in un terzo (noi), questo terzo (noi) diventa la stampella della coppia…la aiuta a camminare. Io ci sono arrivato quando la mia ex disse in un pranzo tra colleghi con me presente che la sua vita di coppia era molto migliorata con l’arrivo dei figli. Bene, io sono entrato nella sua vita quando lei aveva i figli i piccoli…allora ho capito…la sua non era una cattiveria detta per ferirmi o una manifestazione di ipocrisia acuta…era la verità…lei coi figli piccoli ha conosciuto me ed io l’ho aiutata a stare a galla in un rapporto magari stanco o routinario. E così i vostri mitici ex…tutti a cercare una stampella, ma a che prezzo? Al prezzo giusto…nel senso che appena l’asticella si alza ecco che sono tutti pronti a mollare la parte più superflua: i brividi , le emozioni, gli entusiasmi…per tornare nella comodità.
    Io non ho detto nulla di nuovo, tutte avete espresso più o meno lo stesso concetto con altre parole, io volevo solo dirlo a modo mio…per teorie più avventuriere e ardite nel mondo della psicoanalisi rivolgersi in Provenza! (faccina che fa l’occhiolino)

    • Piccola, 4 Dicembre 2019 @ 14:54 Rispondi

      Concordo Berg, nel mio caso è stato così. Ho fatto da stampella a loro in crisi dopo l’arrivo del terzo figlio. Io mi sento umiliata ed usata però soprattutto per il suo modo di uscire dalla mia vita. Se dopo 2 anni esci e mi tratti a pesci in faccia mi distruggi. Come faccio a pensare di non essere stata usata e come non credere che lui stia bene così! È questo che voglio dire @White.

    • C., 4 Dicembre 2019 @ 20:39 Rispondi

      Questa teoria non fa una piega.
      Le emozioni sono la parte superflua a cui poter rinunciare e individuabile anche sul libero mercato.
      Non è il terzo elemento che è speciale ma è la situazione ad esserlo.
      E la situazione la puoi sempre ricreare, a meno che non ti si fila nessuna/o e continui ad incaponirti sempre sulla stessa persona fino a quando questa ti blocca o vieni sgamato dalla titolare.

      Evitare che si ripeta è l’unica cosa da fare.
      Se la storia non va bene tra due persone nessuno può rimproverarsi niente perché la storia l’hai comunque vissuta ma essere portati allo sfinimento emotivo è enormemente ingiusto, come ha detto quacuno ti rimarrà per sempre ”una macchia”.
      La sensazione potrebbe assomigliare ad una violenza, ad un abuso.
      O mi sbaglio Ale?

      • alessandro pellizzari, 4 Dicembre 2019 @ 21:02 Rispondi

        Per fortuna violenza e abusi sono altri qui c’è in ballo solo egoismo cialtroneria e dipendenza

        • EP, 4 Dicembre 2019 @ 23:11 Rispondi

          Concordo con Ale…violenza e abusi nella maggior parte dei casi nn entrano nelle storie che leggo qua!
          Sono ben altro…solo chi ha avuto a che fare molto da vicino cn narcisisti patologici forse ha vissuto qlcsa che vi assomiglia…xchè spesso la loro arroganza diventa aggressività…e qnd nn hanno quello che vogliono nn reggono “lo stress” ed esplodono…
          Qui invece è pieno di cialtroni egoisti, egocentrici, apallici (che ridere Lia), bugiardi atavici e purtroppo in qlche caso privi di senso di responsabilità e rispetto x gli altri!
          Xò…se arrivano a prendere palesemente x il cuxx cm spesso vediamo accadere…è xchè glielo si è lasciato fare…e qui ci vedo la dipendenza!
          Che suppongo abbia diversi gradi (molte persone accettano cose incredibili).
          Nel retro del libro di @ale c’è una frase che mi ha molto colpito…”testa e cuore devono andare di pari passo…qnd amiamo ancoriamoci alla realtà… è l’unico modo x uscirne vivi”
          Mi ha colpito xchè qnd mi sn innamorata la testa spesso nn era allineata al cuore…quello era schizofrenico e andava dove gli pareva…e la cosa era bellissima!
          Adoro quella sensazione…ma se dovessi avere la fortuna di riprovarla ancora..questa volta i piedi saranno ben piantati per terra…

    • LEI, 5 Dicembre 2019 @ 09:48 Rispondi

      Verissimo, ed è così soprattutto per gli uomini.
      Nel caso del mio amante, la coppia non cammina proprio, arrivano al sabato in attesa del lunedì.
      Entrambi si sono ritirati in se stessi, costruendo un muro di incomunicabilità.
      Lui un po’ ne soffre, perché comunque vivere quotidianamente senza nessun calore, senza nessun rapporto di tipo familiare è comunque dura per tutti.

  • anonimo, 4 Dicembre 2019 @ 09:56 Rispondi

    ragazze…non si rinuncia all’amore per i soldi…sono solo una scusa…evidentemente nel frattempo vi saranno stati altri tipi di dubbi e/o ripensamenti. Vi fermate alla superficie…se si esce di casa e non si va in fondo due sono le cose:

    a) non è così sicuro di abbandonare la vecchia strada;
    b) non è così entusiasta e convinto della nuova strada.

    In entrambi i casi…vi fa solo un favore che viene meno…

    • Lia, 4 Dicembre 2019 @ 20:57 Rispondi

      @Anonimo, io penso che l’amore tocchi le corde dell’emotività e non abbia nulla di razionale. Ci si sente completamente catturati da quell’ unica persona che ti travolge in modo irrazionale. Non ne puoi fare a meno perché la pancia non la governi. Quando altre situazioni “emotive” ti catturano di più (senso di colpa per i figli, per la moglie, ecc. ecc.) c’è qualcosa che stride. Già farei fatica a chiamarlo amore. Se poi queste situazioni sono frutto di ragionamenti (la casa, i soldi, le comodità) non ne parliamo proprio… Può essere tutto, bisogno, attaccamento, illusione ma non amore. Una persona non deve convincerti, deve travolgenti per qualcosa che neanche tu sai cos ‘è. Sono una sognatrice e un’ illusa, lo so 🙂

      • Dispersa, 4 Dicembre 2019 @ 21:33 Rispondi

        @Lia tutte noi donne siamo sognatrici, ma non illuse!!
        Questa sera a cena mio figlio ci ha fatto una domanda e siamo finiti sul tradimento …. Il mio compagno gli ha risposto ‘noi uomini tradiamo per istinto di caccia, le donne per amore. Se un uomo tradisce torna a casa e non sfascia una famiglia …. Le donne tradiscono di testa, e quando lo fanno non vogliono più recuperare a casa’!
        Io la vedo così …. Quando si arriva a tradire lo si fà in due modi diversi.
        Magari non è sempre così …. Ma per quello che leggo nel blog e per quello che ho vissuto posso dire che noi donne siamo emotive mentre gli uomini sono iperlogici.

        • Ariel, 4 Dicembre 2019 @ 22:20 Rispondi

          @ Dispersa
          Si uomini iperlogici ,no o meglio dipende e bisogna iniziare a imparare ad dire più
          Iperstronzi mi riferisco agli amanti e ad alcuni mariti
          La statistica parla male degli uomini amanti verso le loro amanti in maggioranza

          Per i mariti fortunatamente la maggioranza numerica delle coppie funzionano e meno male altrimenti veramente ci sarebbe da stare senza speranza alcuna.

          I matrimoni reggono nella maggioranza
          Pure se ogni famiglia ha i suoi problemi ma la coppia regge ancora
          Buona notizia non siamo tutte alla frutta e non tutti gli uomini sono stronzi
          Infatti lo so benissimo lo ho vissuto nel mio lunghissimo matrimonio
          E non sono certo la sola pure qui ancora reggono pure matrimoni dopo il tradimento,ottimo

          Il vero Amore esiste e resiste dipende soltanto da noi stessi dal saperci amare di più
          Non cedere non piegarsi essere se stessi
          E chi non ci ama va mollato figli o non figli
          La penso così da sempre e lo ho vissuto positivo reciprocamente fino alla sua morte,senza fallimento alcuno.

          Nulla sta facile ,ma è questo il sale della vita

          Una sfida con noi stessi e la nostra capacità di rialzarsi ogni volta che si cade dirsi okkei
          Adesso cambio e evolvo mentre si scrive e si legge mi correggo miglioro mi rispetto
          Non demordo se occorre mordo chi mi fa del male
          Mi difendo ne ho diritto
          Nn mollo mai finché si vive significa poter fare meglio
          Cambiare tutto o una parte di se tirarla fuori quella che teniamo nascosta alla luce vera del sole
          Perché fa paura la propria ombra scura

          Nessuno ne è esente
          Evviva il presente in cui mentre ti scrivo e tu leggi
          Già cambio e tu cambi

          I cliché non muovono al cambiamento
          E alcuni uomini infatti sono rimasti alla età della pietra
          Non iperlogici ,ma
          Iperstronzi con le Donne tutte
          Da mollare al istante

          Per riuscire a cambiare rotta
          Navighiamo a vista
          Il cielo è pieno di stelle
          Sono Pensieri che brillano ancora
          eppure sono tutti pezzi di qualcosa o qualcuno
          O cose vissute
          ormai morte ,
          sepolte chissà da quanto e dove
          Sono le stelle che guardiamo la notte

          Morti che brillano ancora luci di vita per noi.

          • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2019 @ 07:19

            Sul fatto che i matrimoni in maggioranza funzionino ho i miei dubbi contando che il 60% della popolazione ha tradito almeno una volta (stima per difetto). In più devi togliere i cosiddetti matrimoni azienda con facciata per il pubblico positiva (vedi foto gioiose sui social) ma che stanno insieme per interessi e basta o i figli. Direi che i matrimoni che funzionano veramente e senza scheletri negli armadi sono il 20% che, guarda caso, è la cifra di quelli che si separano e creano una nuova coppia con la ex amante

          • Ariel, 5 Dicembre 2019 @ 10:24

            @Caro Alessandro no,scusa ma secondo me commetti un errore di valutazione ,infatti ti contraddici perché tu stesso più volte qui sul Blog hai scritto esattamente il contrario
            Il fatto che in statistica esca fuori che il 60/100 ha tradito non significa affatto che la relazione non abbia ,nonostante il tradimento,retto funzionato proseguito.
            La statistica di chi sta ancora in coppia malgrado le proprie difficoltà che sono insite in ogni individuo e coppia anzi chapeau che malgrado qualunque cosa si sta insieme.

            Lo stabilire il perché non si può certo sapere matematicamente sarebbe una presunzione ,sarebbe il decidere da se i motivimper cui una coppia regge
            Non siamo a casa degli altri a porte chiuse nella loro intimità di famiglia e coppia e quindi sono le tue supposizioni senza alcun riscontro preciso ,ma non dipende da te o dalla statistica che secondo me è valida su cose davvero riscontrabili matematicamente reali
            Numero di sposati
            Numero di separati
            Numero di divorziati
            Numero di nuove coppie conviventi o nuovi matrimoni

            Qui okkei possiamo certo essere sicuri dei dati statistici,ma ciò che riguarda il come e perché reggano i legami di coppia sono tutte supposizioni ipotesi e pure certamente ragionevoli dubbi,ma da qui a essere matematicamente sicuri il passo è lunghissimo.

            In più assolutamente come tu faccia a sostenere che gli unici matrimoni che funzionano siano quelli nuovi ,guarda caso come è accaduto a te?

            Caro Alessandro non tutta è matematica,mail sale della vita è proprio la impossibilità di ridurre l’umanit In numeri che non sempre rivelano ciòche siamo il nostro unico modo di essere agire sentire
            Sentire riuscire ad Amare reciprocamente nonostante qualunque difficoltà
            Questo è il vero Amore
            Troppo facile e pure dannoso ricondurre in una statistica
            Tipo in buona fede ,ma sta come un arrogarsi il diritto di fare il processo alle intenzioni degli altri

            I numeri contano sempre ,ma purché restino matematica certa e inconfutabile.

            Ed è proprio su questo mio e non solo mio inconfutabile ragionamento
            Che si poggia la speranza per ciascun individuo di evolvere di avere uno sguardo ampio
            Di salire in alto con Chagall per accorgersi che il quadro della vita presenta così tante variabili e che sono i nostri unici colori pensieri diversi tra noi tutti
            Le nostre mescolanze impreviste imprevedibili che reggono il mondo intero ,
            Il vero Amore è fatto di tante cose così forti e sentite

            Infatti la maggioranza numerica sta ancora insieme
            Questo è il dato reale matematico.

          • alessandro pellizzari, 5 Dicembre 2019 @ 13:15

            Confermo i mie dati

          • Areil, 5 Dicembre 2019 @ 14:00

            Caro Alessandro
            I tuoi dati non sono messi in dubbio
            ,ma ciò che sicuro è confutabile è qunado nel campo della statistica si fanno interviste non sugli usi di che prodotto si usa che ne so il sapone liquido o la saponetta solida
            No ciò che sicuro non è matematica certa è quando la statistica ricorre ad interviste dove l’argom Coinvolge emotivamente un qualcosa come se stesso verso i propri sentimenti tradimenti e tutto il baraccone immenso e non ceramente affidabile come fosse matematica del due più due no noi umani non facciamo mai un quattro a risultato

            E quindi i tuoi dati raccolti da statistiche sono in parte matematica e nella parte data da interviste emotive tutte in quanto umane risposte a vario titolo e motivo sono eccome opinabili confutabili e non attendibili affatto come verità assolute.
            Ergo ognuno può esprimere la propria opinione mentre sui numeri dei matrimoni o separazioni o divorzi o nuove coppie okkei sono appunto numeri
            Basta contarli risultano sono scritti inconfutabili
            Tutto il resto resta nella dimensione ipotetica ragionevole dubbio viaggiare nella immensa varietà individuale e collettiva.

            Quindi non sono messi in dubbio i dati che hai racvolto ma quella parte che oggettivamente è opinabile
            E non dipende certamente da te,ma da come tutta la umanità è fatta di emozioni e variabili infinite
            Come le risposte date che ciascuna contiene un sommerso nascosto
            Pure inconsapevolmente.

          • Angelica2.0, 5 Dicembre 2019 @ 07:53

            Dipende pure da cosa si intende per “funzionare”, una azienda funziona se produce e se reca benessere e sicurezza per chi ci lavora, quindi un matrimonio azienda in teoria non è affatto male. Ci sono belle soddisfazioni. Io credo che non ci si stia male come viene venduta la cosa fuori.

          • Ariel, 5 Dicembre 2019 @ 13:43

            Si ,infatti @Angelica la statistica guai non ci fosse ,ma occorre una Ttenzione al saper distinguere cosa possa davvero considerarsi matematica
            Allora la unica matematica vera è una sola
            La somma di numeri reali inconfutabili
            E cioè nel caso del come stia la salute della coppia nella società il numero dei matrimoni dei conviventi delle separzioni legali dei divorzi e delle nuove uninominale
            Tutti dati che sono inconfutabili perché inconfondibili e totalmente indipendenti da i pensieri emotivi e a vario motivo espresso da chi intervistato risponde.

            Le risposte alle interviste in tema Umano che significa che non siamo fatti di numeri ,ma proprio noo

            Ecco la statistica può in questo ambito specifico stilare una tendenza una ipotesi ragionevole ,ma nulla più è opinAbile è confutabile è mai certa matematica
            È opinione è discussione ognuno dice la sua

            Ciò che che resta sono soltanto i numeri che si possono contare senza dover intervistare nessuno e cioè quando le emozioni non sono coinvolte nella stendere una statistica

            Le interviste a uomini e donne esseri umano che va a sapere il vero perché delle loro risposte
            Appunto giustamente @Angelica
            Ognuno può vedere ad esempio positivo il matrimonio che viene definito azienda in senso negativo,ma appunto si può pure dire il contrario e cioè che ognuno da quel qualcosa che insieme fa equilibrio e ci si sta bene
            Ogni persona è unica e diversa
            Le regole di funzionamento di una relazione sono facili da rendere evidenti senza bisogno di intervistare nessuno

            To a te esattamente uguale a ciò che tu dai a me.

            Se si mantiene questo funziona tutto
            Perché sapersi adattare trasformare tenendo sempre ad amare se stessi
            È il DO UGUALE

            E pure il do uguale fa parte del matrimonio azienda che secondo me è un modo contestabile della statistica basata su intervista umana.

            I numeri di vera matematica attendibile inconfutabile statistica al 100/100 sono sol quelli dove l’uomo emotivo non è chiamato a rispondere.

          • Dispersa, 5 Dicembre 2019 @ 17:30

            @Ariel …. Iperlogico, ipercontrollato, iperstronzo …. Iper tutto!!
            Sono consapevole che nulla cambierà e ora come ora non lo voglio più!!
            Certo che ci sono coppie che si amano!!
            Ma per fortuna!!
            Non facciamo tutta di erba un fascio.

  • Angelica2.0, 4 Dicembre 2019 @ 01:20 Rispondi

    Tanta gente accumula e risparmia perché vive nellidea che quando verranno tempi funesti sarà pronta. A cosa, chi lo sa. Accumula più di quanto serva per vivere con serenità. E intanto la vita passa, e passa di merda, e magari un bel giorno a
    becchi un male per quanto vivi tristemente e ciao.

    • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 09:53 Rispondi

      Va beh, punteranno alla bella tomba di famiglia, no?

  • Mary, 4 Dicembre 2019 @ 01:06 Rispondi

    @Lia io mi fermo volentieri al punto 1 del tuo vademecum, ma per chi dovesse leggere e vuole continuare (non fatelo non fatelo non fatelo) come tempi direi niente oltre i 6 mesi (se si deve separare può anche farlo senza stiate a fargli da amante, non serve star lì 2 anni) e poi non stare con lui mica vuol dire che il giorno dopo vi sposate un altro, quello sposato rimane lui. Inoltre aggiungo, prendetela con filosofia, e non spostate il baricentro della vostra vita verso di lui. Attente inizia con le piccole cose, una chiacchera, qualche messaggio, e poi vi trovate “fidanzate” con il vostro cellulare e dover render conto di ogni spostamento (mentre lui mentirà o vi dirà mezze verità). Niente amicizie sui social (evitatevi di finire a guardare le sue foto con la moglie). Tenete fermo il rapporto a quando vi vedete, e quando tornate a casa dovete continuare a pensare alla vostra vita. Il primo giorno che tornate a casa e vedete che per troppe ore pensate a lui, chiudete.
    Se torna e vi dice che si è separato, e vi ama tantoooo (eh si) presentatevi con un borsone a casa sua il sabato sera per dormire lì (inutile chiedere perchè potrebbe menarvela con qualsiasi scusa). Se vi manda via, non cercatelo più.
    Ricordate che se un uomo sposate vi corteggia, ha deciso che vuole concedersi l’amante, e probabilmente quello che sta tentando di fare con voi l’ha già fatto con altre.

  • Nina, 4 Dicembre 2019 @ 00:23 Rispondi

    @angelina e @pamela, io mi ero sentita baciata dalla fortuna quando lui è uscito di casa ma come x voi anche se sono stata io a chiudere ufficialmente è stata una mazzata senza senso.. anche perché il problema è che all’uscita di casa o ci si arriva tutti e due convinti e senza troppi tira e molla oppure la situazione è stata così logorante che non ci sono più le energie ma proprio fisiche x sopportare. Banalmente, il logoramento di anni di pianti quotidiani, discussioni x telefono, notti insonni e angoscia perenne dopo un po’, e mi viene da dire x fortuna, ti porta all’esaurimento fisico..io ho avuto un momento che mi sono detta, ora mi ricovero una settimana in una clinica (tipo star di Hollywood) poi tanto non me lo posso permettere, manco una giornata al mare posso permettermi tra un po’ grazie al grande puffo truffatore, però posso dire di essere sulla buona strada. Ho ancora momenti down ma credo sia più come quando hai un incidente e ti fa impressione passare nello stesso posto, in fondo certe storie (senza voler scatenare la nostra Ariel!!!) sono roba da stress post traumatico, lo so che ad alcune sembrerà esagerato ma io a volte mi sento come se mi avessero “picchiata nei sentimenti”. La cosa peggiore era non capire mai se dovevo credere alle parole o ai fatti, ma io sono qui da aprile 18, ho avuto tanto aiuto da tutti, e resto come altre a testimonianza di un percorso che si può fare. Poi anche io come Piccola ho paura di andare giù…ma poi penso sempre che prima o poi ci si tira su e che come diceva @ema di amore non si muore..
    Un abbraccio grande amiche!

    • Eva 2.0, 4 Dicembre 2019 @ 16:12 Rispondi

      @Nina quanto è vero quello che scrivi, anche io mi sono sentita così, “picchiata nei sentimenti”. Anche io nonostante le brutte esperienze passate pensavo di essere più scafata o quantomeno di potermi permettere le cose semplici come scriveva @Lia, cioè due si piacciono, ok ci sono le difficoltà ma tutti ce le abbiamo e in qualche modo si fa, ci si mette insieme e si costruisce qualcosa di nuovo e invece no. Comincia il valzer dei buchi neri, i braccio di ferro tira e molla, sentirsi in colpa non si sa bene manco perché, sentirsi sporca non si sa bene manco perché (oh sono stata con un uomo sposato mica ho ammazzato nessuno, 50% ce l’ho messo io ma l’altro 50 ce lo ha messo lui). Come ha scritto @Mary, mi pare, l’uomo sposato che si concede l’amante lo ha deciso, DECISO non CAPITATO o TRAVOLTO da un insolito destino e probabilmente lo ha già fatto con altre. Noi ci vediamo il momento difficile, gli scrupoli e il tormento di una persona con un minimo di cuore lacerato tra passione e famiglia, e loro la cavalcano quest’onda di comprensione, non devono neanche fare niente. Ma barano dall’inizio e continuano senza cambiare strategia finché rimediano roba. Però quella roba siamo noi, che siamo donne, e prima o poi ci svegliamo. Dall’altra parte della barricata c’è una donna come noi, a cui ha raccontato balle o esagerato o esasperato situazioni o fatta sentire l’anima gemella e l’unica (rido!) come con noi, con l’aggiunta che lei ha fitmato carte, dovrà spendere soldi per liberarsene, gli deve lavare i calzini e dividerci i conti e i malumori e magari pure i mugugnii della famiglia e le occhiatacce durante le feste “guarda che attrezzo che te sei sposata” e lei a sorridere e a giustificarlo come abbiamo fatto noi, mentre parlavamo a chi si poteva di lui. Io mi sento come se mi avesse fatto una prepotenza enorme, gli strappo dalle mani ogni giorno un altro pezzo di me che non si è meritato e me lo riprendo. La fatica e il tempo che mi ci è voluto anche solo all’inizio per tirarmene fuori non me lo ridarà indietro nessuno e a me serve per fare posto a qualcos’altro di bello, non alle montagne di nulla con cui lo aveva riempito lui.

      Questi devono rimanere soli. E noi dobbiamo starci lontane. SELEZIONE SELEZIONE SELEZIONE.

  • Pamela, 3 Dicembre 2019 @ 23:06 Rispondi

    Sono distrutta. 4 mesi 24h su 24 sempre insieme. Come devo fare…..

    • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 09:49 Rispondi

      @Pam la botta arriva ed è fisiologica. Ho sentito dolore io che ho passato 18 mesi non 24h su 24 sempre insieme.. figurati tu. Con la vicinanza, ma anche con la presenza (avvertita magari solo da noi, ma di fatto avvertita) spirituale il corpo, lo spirito si abituano.

      Ci vorrà del tempo per rimarginare le ferite. E faranno male, ogni giorno un po’ meno certo, ma sappiamo che fanno male.
      Mi da tanto fastidio che tu sia così giovane, così all’inizio. Per un motivo magari stupido sono portata a pensare che noi madri o mogli ‘al secondo giro’ abbiamo già avuto la nostra prima volta ‘pulita’. e che la storia extra faccia parte del viaggio di ritorno, evitabile certo.. ma anche vivibile come esperienza di vita in più.

      Non doveva andare così, non la prima volta. Ti abbraccio forte!

    • LEI, 4 Dicembre 2019 @ 11:33 Rispondi

      Pamela, la tua storia ha davvero dell’incredibile.

    • EP, 4 Dicembre 2019 @ 14:09 Rispondi

      @pamela tesoro…qnd tt sembra caderti addosso NON FARE NIENTE!
      I primi tempi devi solo fare passare i minuti…le ore…i gg…le settimane!
      Allontanati se puoi…un weekend…una vacanza…cambia aria!
      Nn cercare disperatamente il divertimento…penso sia un false friend nei primi momenti…nn è reale!
      Io ho lasciato scorrere il dolore indisturbato nelle vene…senza opporre resistenza!
      Nn vergognarti di piangere…serve anche cm sfogo (te lo dice una.che fino a qlche anno fa.aveva delle serie difficoltà a farlo)
      Devi staccarti da quelle maledettissime abitudini che si saranno instaurate in questi 4 mesi…se sn piacevoli sn difficili da sradicare.
      Chiudi tutti i canali! Il CDS lo hai già sperimentato…me lo ricordo…e lui si faceva trovare ovunque!
      Riprendilo SUBITO…devi dargli la sensazione che anche x te È FINITA! Senza appelli!
      Altrimenti entri nel vortice di @angelina…

      E poi qua ci sm noi…una squadra di mamme pronte a spronarti…a nn mollare…
      Vedi tesoro…la cosa bella e brutta allo stesso tempo è che cadiamo nelle stesse trappole a 25 o a 45 (a 45 si pensa siamo più scafate e invece nn è così)…sm tutte ingenuamente aperte all’amore…
      Peccato che dall’altra parte spesso nn sappiano cos’e!
      Forza Pam…d’amore nn si muore…anche se i primi GG sembra di sì!

      Un bacio

      • Pamela, 4 Dicembre 2019 @ 15:43 Rispondi

        Grazie @ep, e grazie a tutte/i voi. Oggi le mie amiche mi hanno organizzato una giornata fuori e a me ogni cosa ricorda lui. Non ci posso credere che pensavo fosse quasi fatta e invece mi ritrovo di nuovo nel baratro… vorrei fosse tutto un incubo. Non è giusto…..

  • Angelina, 3 Dicembre 2019 @ 22:45 Rispondi

    Pamela ti capisco non sai quanto, io sto vivendo
    Un calvario da mesi,esce,entra,fa per riuscire…soni devastata ,io non ci credo piu, evidentemente ci sono uomini che non hanno le palle e non riescono..anche la lei di lui se lo riprende tutte le volte,anche davanti a cose grosse..:non mi stupisco più di nulla oramai…per me sono stati peggio questi mesi che quattro anni di storia…
    Ragazze se non vi ha più cercato lo so che fa male ma vi siete risparmiate un‘agonia infinita,che vi devasta alla fine, perché se tornano e poi non fanno nulla cosa tornano a fare?A dare un barlume di speranza e una nuova batosta?

  • Eli (ex Katrina89), 3 Dicembre 2019 @ 22:40 Rispondi

    Mi accodo… scelgono tutti per denaro e convenienza. Anche il mio beccato nuovamente dalla moglie e dopo che lei gli ha prospettato divorzio lampo… ha postato nel giro di due giorni una bella foto di famiglia con tanto di “Ti amo” a lei…. improvvisamente era ancora forse innamorato … dopo un anno fuori casa. La cosa più bella è che pure lui si è fatto mollare da me con questo misero stratagemma… non di persona e la scusa è stata che doveva trovare il modo di farsi odiare da me di modo che io non sarei più tornata. Cioè lui è talmente senza c….ni che non sapendo resistermi… mi ha trattata peggio della merda… così che è sicuro che per dignità gli ho chiuso la porta per sempre.

    • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 23:09 Rispondi

      Che paraculo. Io gli avrei scritto ti amo, si. Con un chiodo appuntito. Sull’auto.

      • Eli (ex Katrina89), 4 Dicembre 2019 @ 09:52 Rispondi

        Il chiodo appuntito sai dove vorrei metterglielo… Mi sento come un uccellino ferito che anziché venire curato è stato schiacciato violentemente con una scarpa. Non hanno limite al peggio. Io sono davvero giunta alla conclusione che sia un malato mentale, ma poi leggo qui e vedo che sono tutti così! che paura ragazze!!! non è possibile. Due settimane fa mi ha detto TI AMO!!!! è UN MOSTRO

        • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 14:23 Rispondi

          Pensa @Eli che io ancora oggi a tratti penso che se si rifacesse vivo forse dovrei fare la morigerata perchè vuoi mai pensasse io sia una poco di buono che già mi intrattengo con un chiodo…
          Questi non sanno dove sia finita la loro coscienza, e noi ci preoccupiamo di essere corrette anche dopo.
          Ma vaffanculo!

        • Oldplum, 4 Dicembre 2019 @ 14:41 Rispondi

          È uno psicolabile. Niente di piu.

  • Piccola, 3 Dicembre 2019 @ 22:02 Rispondi

    Giusto @Nina, la sensazione per mesi è orribile. Sembra che non vali nulla, che tutto quello che è successo sia stato di “cartone”. Ti senti un vuoto dentro. Pensi che a lui all’improvviso non importi più nulla. Sto meglio ma ho sempre paura che all’improvviso mi senta di nuovo giuuuuuuu.

  • Lia, 3 Dicembre 2019 @ 21:54 Rispondi

    Mammamia che desolazione!!! Non c’è niente di peggio che arrivare ad un passo dall’obiettivo per capire che è stata tutta un’illusione . Comincio a pensare che i cds o gli ultimatum che in alcuni casi convincono il brocco ad uscire di casa, in realtà facciano spesso solo dei danni. Bisogna solo sperare che non interrompano il cds. Il convincimento viene soppiantato dalla mancanza di coraggio.
    Uno stillicidio. Personalmente ho stilato questo vademecum:
    1. Evitare come la peste gli impegnati.
    2. Se ci si ritrova impelagati, darsi un limite di tempo, cercando di coinvolgersi il meno possibile(questa parte mi rendo conto che non la si può controllare)
    3. Alla scadenza di max 2 anni, si chiude senza ma è senza se.
    4. Se torna, carte alla mano deve dimostrare di essersi separato.
    5. Se si vuole evitare qualsiasi forma di sofferenza,fermarsi al punto 1.

  • Nina, 3 Dicembre 2019 @ 20:19 Rispondi

    Manco il mio era sposato o con figli ma la storia dei soldi ha pesato uguale. Comunque questo scegliere x denaro è davvero odioso. Forza Pamela, in fondo lo sapevi e finalmente è finita. Ora devo davvero dedicarti a te stessa e a qualcuno che ti renda felice. Abbasso il vampirozzo avido di soldi e vita giovane!!
    Piccola anche il mio non mi ha cercata e direi che è andata bene così anche se capisco la sensazione..ma fidati che va più che bene, già la ripresa è lenta, almeno costante..

  • Pamela, 3 Dicembre 2019 @ 14:46 Rispondi

    Io ero preparata ragazze… da quando il suo avvocato gli aveva detto che ci sarebbero stati troppi soldi da sborsare è cambiato. Però la speranza è sempre l’ultima a morire. In realtà lui mi dice che è ancora confuso, ma io ormai non ci credo più. La moglie, si, se lo riprenderebbe solo per non “darmela vinta”. È andata così, ci credevo tanto.

    • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 16:06 Rispondi

      Sei giovane. Se davvero riesci a gestirla così, questa delusione grande, sei brava.
      Ma sei brava anche se la gestisci lentamente e con fatica.
      Perchè la gestirai sicuramente.
      La verità è che poche cadono sul serio.
      Abbiamo una forza estrema, inaspettata, vitale.

    • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 17:49 Rispondi

      Pensa a questo: stanno insieme per risparmiare.
      Che tristezza

      • Cossora, 3 Dicembre 2019 @ 21:12 Rispondi

        A volte riesce a sembrare un abbraccio anche la tua durezza @Oldplum.

        • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 23:21 Rispondi

          se ci pensi però è vero. Lui sta con lei per risparmiare soldi.

    • Ariel, 3 Dicembre 2019 @ 18:59 Rispondi

      Ciao @Pamela dispiace anche a me ma a leggerti qui mi sembri davvero forte e capace di farti una ragione e saper voltare pagina nonostante la ovvia sofferenza e disagio che umano provare in queste circostanze
      Lui è il solito Amante specifichiamolo bene perche ricordiamoci che sono gli Amanti uomini che sanno essere nella maggioranza staristica dei casi delle vere nullità falsi e senza vergogna alcuna usano le loro amanti tutte
      Nessun caso infatti si salva o meglio il 10/100

      Libero uomo libero da legami solo così si ha sicuro una probabilità molto maggiore di vivere il Vero Amore
      Che per essere tale sta

      Uguale nel dare reciprocamente
      E facendo concretamente
      Senza più usare solo e soltanto parole e scopate ingannevoli per molte povere illuse

      Sei giovani ma batti forte sulle mezze età che stanno sempre in mezzo tra
      Amore confuso con le emozioni,
      Un vero casino immaturo.

      Un abbraccione cara Pamela sei una ragazza con le vere palle!!!

    • Piccola, 3 Dicembre 2019 @ 21:26 Rispondi

      Pamela vorrei tu non sperassi più…ti togliessi sto peso dalla tua vita. Anche a me la “separazione con addebbito” presentatagli da lei lo ha fatto immediatamente innamorare di nuovo della moglie…in un lampo, dopo mesi di guerra, insulti, minacce. Ti giuro, dopo 1 settimana dall’addio (da codardo, per telefono senza farmi dire una parola) lei postava frasi d’amore su di loro. Ero incredula, confusa…adesso mi viene da ridere. Patetici. Ognuno ha quel che merita. Lui non merita di certo te. Scappa tu, lascialo nel suo brodo.

      • EP, 3 Dicembre 2019 @ 22:44 Rispondi

        Ecco…questa e una cosa che nn capirò mai! Soprattutto dal punto di vista di una moglie…
        Separazione con addebito…gli fai prendere uno spauracchio e lui torna da te! Naturalmente se hai usato questa esca…nn puoi nn sapere che torna solo x quello! Quindi? Ti va bene così?

        Boh… nn ho mai voluto sposarmi…pur avendo 2 figli cn lui…sm andati in tribunale x la loro gestione…io nn avrei mai chiesto un addebito anche se fossi stata moglie! Che c’entra…se voglio lui, una sentenza nn me lo riporta indietro cm voglio io…allora tanto vale che vada via….
        È cm nelle vertenze dei lavoratori che impugnano un licenziamento…devi essere consapevole che il giudice è tenuto a pronunciarsi in favore di un reintegro in azienda (ma allora sarà un inferno) o una monetizzazione…un indennizzo del licenziamento!
        Io se prprio fossi una moglie incaxx andrei avanti sull’indennizzo….e nel caso di suoi piagnistei…gli direi potevi pensarci prima!
        Mai e poi mai me lo riprenderei…cn il ricatto..
        Sarebbe come firmare la mia condanna a qlche girone dell’inferno…
        No noooooo…grazie!
        A posto così….

        • Piccola, 4 Dicembre 2019 @ 07:13 Rispondi

          Ep perché loro mentono pure a noi e a casa stanno bene. Esasperano tutto quello che raccontano. Parti da qui, è dura ma non credergli più

          • Whiterabbit, 4 Dicembre 2019 @ 07:53

            Il concetto di “stare bene” ha molte sfumature ma di sicuro NON “stanno bene” davvero @Piccola.
            Ti faccio il mio esempio, mio marito non si era innamorato e non ha mai fatto gesti che presupponessero che volesse andare via da casa. Eppure ha fatto lo stesso ciò che gli pareva. Stava bene a casa? NO. E non perche lo dice lui, ma perché io c’ero, l’ho vissuta e me ne rendo conto. Forse non stava abbastanza male per pensare di andare via o perché vi fosse spazio per un nuovo amore. Ma lo STARE BENE è diverso @Piccola..

          • Whiterabbit, 4 Dicembre 2019 @ 07:58

            O forse alcuni stanno semplicemente male con se stessi.. e nulla dipende dalla situazione esterna al loro animo..
            Crisi di mezza età? Ricordi di gioventù? Voglia di rivalsa? Non so.. Ma STARE BENE è altra cosa..

            @Alessandro hai scritto qualcosa sulla crisi di mezza età maschile e femminile?

          • alessandro pellizzari, 4 Dicembre 2019 @ 14:07

            Su quella maschile si

          • EP, 4 Dicembre 2019 @ 10:23

            @piccola…in realtà nn parlavo di me! Facevo una riflessione su quello che vedo scritto qui sul blog in questi GG…@pamela…cn il rientro da udienza…@angelina…dentro e fuori da mesi a discapito di figlia…moglie e amante…@nina col grande puffo…@eli che dopo 1 anno fuori è rientrato cn grandi ti amo appena ha sentito separazione con addebito.
            Tutte situazioni conclamate…”ufficializzate”…cn la presenza ormai alla luce del sole di una terza persona!
            E la moglie che SAPENDO TUTTO…al momento di andare avanti presenta una separazione cn addebito…solo per farlo tornare sui suoi passi!
            Ma in che modo torna sui propri passi… mi chiedo? Nn è un dubbio quello che queste mogli hanno… è una certezza…giocano la carta dell’addebito che sanno essere uno spauracchio x la maggior parte degli uomini…ma nn lo fanno x i soldi…lo fanno per farli tornare!

            Una volta si diceva chi semina vento.. raccoglie tempesta (o uno zerbino ai loro piedi…ma sempre triste è la cosa)

            È diverso da quello che è successo a White…o costanza…dove i mariti nn sn stati ricattati ma c’è stata una volontà di ricostruzione da parte di entrambe le parti!

            Questo nn capisco…cosa pensi di ottenere con quello strumento…l’amore resuscitato?

            Io “fortunatamente” mi sn risparmiata tt ciò…sn rimasta nell’ombra…lui nn è mai arrivato a mettere veramente in dubbio la sua vita cn lei…convivono x ora…forse si sposeranno…forse no…la cosa nn mi interesse! Nn più…
            Io sn stata la boccata d’aria di un rapporto annoiato probabilmente…senza veri progetti per il futuro! Senza una vera complicità…ma ormai x il cialtronino in questione scomodo da buttare all’aria…

          • Piccola, 4 Dicembre 2019 @ 14:21

            Ep è questo che mi ha scioccato in questi mesi, l’amore resuscitato in 1 settimana ma adesso non mi importa più. Facesse quello che vuole per la sua vita.

        • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 11:42 Rispondi

          Tesoro questo dimostra che l’onestà intellettuale in realtà è una merce che in pochissimi hanno.
          I più mercanteggiano con se stessi.

    • Lia, 4 Dicembre 2019 @ 00:44 Rispondi

      Forza @Pamela e @Piccola e @Angelina e tutte le altre che stanno vivendo questo calvario! Vi sono vicina!
      Mi domando, come ha scritto @EP, queste mogli come facciano ad accettare di riprendersi il brocco con il ricatto dei soldi. Non stento a credere che anche loro siano vittime di qualcuno che le ha convinte dichiarando e spergiurando di amarle oltre ogni cosa.
      Mi chiedo se siamo solo noi donne a dare così tanta importanza ai sentimenti, quelli veri, a rinunciare anche ai soldi in nome della “verità” (ultimamente ascolto spesso Vasco Rossi, vi invito ad ascoltare questa canzone che amo)
      Una cosa è certa. Chi fa scelte diverse dalla “verità” non può che raccontarsela. Non può essere quella la strada giusta, fatta di compromessi e accettazione.
      Sono uomini che hanno già manifestato di non volerci stare. Passato il periodo dei ripensamenti torneranno istintivamente a starci stretti.

      • Piccola, 4 Dicembre 2019 @ 08:47 Rispondi

        Grazie @Lia. Sono convinta che a casa giurano di amare solo le mogli e che tutto quello che raccontano a noi sono palle. Non penso che le mogli siano così stupide da tenersi uno solo con il ricatto Gli uomini ci dipingono come uniche responsabili di questa sbandata, affermano che non era nulla con noi e ottengono il perdono. A me vengono in in mente sempre gli ultimi giorni in cui lo sentivo durante i quali diceva delle cose di lei irripetibili. Mi vergognavo per lui. Poi ho capito che con lei avrà fatto la stessa cosa con me autorizzando a riversare insulti e offese solo dalla mia parte. Che schifo….

        • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 14:20 Rispondi

          Chiesi: sei innamorato di me? Si.
          Sei innamorato di tua moglie? Sono innamorato di tutto ciò che malgrado le incongruenze abbiamo costruito.

      • Mary, 4 Dicembre 2019 @ 11:46 Rispondi

        @Lia ma certo che credono nelle dichiarazione d’amore, e di mezzo ci hanno messo il voler costruire una famiglia, e figli. Poi non è che ci credano al primo colpo, dentro di loro si passano tante di quelle tormente e uragani mica da poco (non a caso spesso pure loro ci finiscono in psicoterapia), tengono duro e sfogano la rabbia verso le amanti.
        Ragazze siamo oneste, c’è poco da criticare le mogli che “se li riprendono” quando fino al giorno prima noi stesse “ce li saremmo tenuti”.

      • Ariel, 4 Dicembre 2019 @ 13:43 Rispondi

        Verità!

        “Si imbosca tra le nuvole
        Rimescola le regole
        Nessuno sa, se viene o se ne va
        Non mette in mostra i muscoli
        Non crede negli oroscopi
        Non guarda i film già visti lei
        Non ama la pubblicità
        E tutti lì a discutere
        E tutti a dire chi va là
        Si chiede la parola d’ordine
        Dov’è, come si veste, quanto costa
        Che cos’è, che faccia ha
        La verità arriva quando vuole
        La verità, la verità non ha bisogno mai di scuse
        La verità, la verità è fatale
        La verità, la verità è che tutti possono sbagliare
        Devi sapere da che parte stare
        La verità fa male
        Si cercano i colpevoli
        Si ascoltano psicologi
        Ognuno sa chi è stato o chi sarà
        Si vietano gli alcolici
        Proibizionismi isterici
        Vietato stare qui e stare là
        E tutti pronti a crederci
        Al primo che lo sa
        Per continuare a chiedersi
        Dov’è, come si veste, quanto costa
        Che cos’è, che faccia ha
        La verità arriva silenziosa
        La verità, la verità disturba sempre un po’ qualcosa
        La verità è la televisione
        La verità, la verità è che ce n’è sempre una migliore
        La verità può essere un errore
        La verità arriva sempre sola
        La verità, la verità non ha bisogno mai di scuse
        La verità non è una signora
        La verità, la verità non è vestita mai di rosa
        La verità non è neanche una cosa
        La verità si sposa”

        Vasco Rossi !
        GRANDISSIMO!!!

        • Lia, 4 Dicembre 2019 @ 21:11 Rispondi

          Meravigliosa ❤️

  • Piccola, 3 Dicembre 2019 @ 14:44 Rispondi

    Pamela meglio così. Io dopo 5 mesi di silenzio forse per la rima volta mi sento meglio. Dico forse perché spesso basta un soffio per stare nuovamente male. Da pochi giorni mi sveglio e non è più il primo pensiero. Se penso alle parole di Ale e di tutte voi mi viene da piangere per quanta forza mi avete dato in questi mesi. Le cadute sono state tante e il sentirsi umiliati ogni volta che leggevo che a Voi il cds era stato interrotto cresceva perché mi sentivo l’unica non più cercata. Poi le parole di Ale che ” non è alla mia altezza” risuonavano nella testa e la forza piano piano è aumentata. In questi giorni ho guardato tutto con occhi diversi e pensato che per fortuna lui non c è più perché mi avrebbe fatto soffrire e sarebbe tornato indietro. Pamela liberati. Lo scorso anno la moglie mi è stata addosso riversando su di me tutto. Non permettere più a questo uomo di condizionare la tua vita. Non perdi nulla, fidati.

    • EP, 3 Dicembre 2019 @ 17:35 Rispondi

      @piccola…così giusto per tirarti su il morale…nemmeno il mio ex amante ha interrotto il mio cds (solo x ragioni lavorative…1 volta…ma nn ha oltrepassato la soglia)…era l’accordo tra di noi! Preso da persone adulte ..tutto sommato serenamente (magari cn delusione da parte mia…nn ero certo felice di questo) xò man mano che passavano i GG pensavo che era veramente la fortuna più grande che mi potesse capitare in questa situazione!
      Sentendo molte delle ragazze qui…devastate da questi tira e molla…entra…esce…fa finta di uscire…rientra…UN TORMENTO!
      Per cm ha gestito l’allontanamento so che se avesse avuto il coraggio e il desiderio di tornare ufficialmente…sarebbe rimasto ( xò nn è sposato…nn deve dare soldi alla compagna e nn ha figli da mantenere…beh…un bel vantaggio)
      Nn l’ha cmq fatto…ho smesso di chiedermi xchè? Sia per poco amore o poco coraggio o per la distanza nn mi interessa…i mesi di CDS ti regalano questo…
      IL DISTACCO…fisico e mentale!
      Considerati fortunata…ti ha dato una mano!

      • Piccola, 3 Dicembre 2019 @ 21:15 Rispondi

        Hai ragione Ep. Il tira e molla l’ho vissuto. Dopo mesi è tornato, lo scorso anno, e come una cretina ci sono cascata. La fortuna di cui tu parli è non essere più condizionati dalle scelte di uomini vigliacchi e meschini. All’inizio manca l’aria ma poi si ricomincia a volare.

  • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 14:42 Rispondi

    In udienza è una balla enorme. La moglie è una povera crista
    .magari pensa anche di “aver vinto”.
    Menomale che il mio non è uscito. Che mi sono risparmiata!

    • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 15:50 Rispondi

      Idem @Oldplum. Mi sentivo meno importante perchè per me non si schiodava di casa.
      Porca miseria.
      Che danno può rivelarsi?!?

      • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 23:19 Rispondi

        Da retta, cossi. L’abbiamo scampata bella.

        • cossora, 4 Dicembre 2019 @ 09:50 Rispondi

          Vero tesoro.
          Ma il tipo è sparito al 100%?
          E’ bloccato?
          Non mi ricordo più!

          • Oldplum, 4 Dicembre 2019 @ 14:11

            Ovviamente non è sparito al 100%.

    • Whiterabbit, 3 Dicembre 2019 @ 17:34 Rispondi

      Beh magari si questa moglie è una di quelle che vuole solo lo scemo di fianco che paga. E si fa i cazzi suoi. In questo caso magari ha vinto. Contenta lei..
      Giustamente non tutti hanno gli stessi desideri nella vita..

      • Piccola, 3 Dicembre 2019 @ 21:11 Rispondi

        In una storia così non vince nessuno, sono tutti vinti che si piegano al corso delle cose che ” devono ” andare cosi.

      • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 23:20 Rispondi

        Bah, @white. A me pare una che non ha un minimo di amor proprio e basta.

        • Whiterabbit, 4 Dicembre 2019 @ 07:47 Rispondi

          Concordo @Oldplum, dicevo solo che dipende da ciò che vuoi nella vita. Se ti accontenti del soldo hai vinto.. ci sono anche quelle.

          • Oldplum, 4 Dicembre 2019 @ 14:16

            No @white. Una cosi non vince nemmeno dalla sua prospettiva

  • Angelica2.0, 3 Dicembre 2019 @ 14:28 Rispondi

    Allora non ci ho capito nulla…

  • LEI, 3 Dicembre 2019 @ 12:28 Rispondi

    Nooooo…non ci posso credere!!!!! Ma che pezzo di m…e la moglie se lo è ripreso?

  • Nina, 3 Dicembre 2019 @ 10:32 Rispondi

    No ma davvero? In udienza??? Mamma mia..poi mi fa andare in bestia che tratti così una ragazza giovane.. cioè nessuno se lo merita a nessuna età però insomma.. ovviamente Pamela è grande e vaccinata ma se ho ben capito lui potrebbe quasi essere suo padre. ma che uomo è?

  • Pamela, 3 Dicembre 2019 @ 08:48 Rispondi

    Si @ep, sono io! In sede di udienza si è tirato indietro. Questo weekend siamo stati insieme ma non ha avuto il coraggio di dirmi che era l’ultima volta.

    • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 09:55 Rispondi

      Era un brocco non un olimpionico

      • Pamela, 3 Dicembre 2019 @ 09:56 Rispondi

        Sta iniziando un percorso con un mediatore famigliare….. dice di essere confuso sul da farsi…. e io sono tanto, tanto stanca.

        • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 14:33 Rispondi

          Quando dicono confuso vogliono solo prendere altro tempo. Infinito

        • Oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 19:04 Rispondi

          Dopo tutti questi anni e questi tira e molla essere ancora confuso e’ piuttosto grave. Te sei una santa davvero. Spero trovi la forza di sfancularlo. Perche se aspetti ancora un po la moglie te lo lascia ma per fargli da badante.

          • Ariel, 3 Dicembre 2019 @ 20:42

            Ciao @Old
            E tu come stai?
            Che fai?
            Ma l’ex lo senti sempre? Cioè comunichi con lui?
            Oppure fai il cds VERO ?

            Tu come ti senti
            Come definiresti il tuo adesso attuale?
            Cioè hai chiuso davvero concretamente tutto
            Oppure ancora ci stanno orbiting aperti reciproci

            Non so credo che se tu ti senta ti farebbe bene scrivere come stai davvero nel senso della situazione concreta
            Questo aiuterebbe te ,ma pure molte care amiche che ancora stanno o dentro senza riuscire a staccarsi o una via di mezzo come le frecce delle auto
            Ora si ,ora no,ora si ,ma forse no ,ma nooo neanche ci penso più.

            Spero che tu veramente ne sia fuori come un capitolo chiuso definitivamente senza piu nessun contatto comunicazione orbiting che fa solo che prolungare la agonia tua perlopiu
            Perché qualunque amante uomo si Sto arrivando! È rimasto con la moglie e si crogiola nel orbiting a vario titolo e motivo
            Tanto per rompere e basta.

            Allora. Cara Old che fai ? Come stai?❤️

          • Angelica2.0, 3 Dicembre 2019 @ 21:29

            Quello che ho pensato io, sister. L’età del catetere non è così lontana… l’importante è, Pamela, che tra una confusione e l’altra, e tra una racchettata e l’altra di questo uomo-pallina tra voi due, lui non capiti in mano a te nel momento del tracollo, se no la moglie poi non se lo riprende più…

          • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 23:18

            Cara @ariel, sto molto bene. Sono in totale equilibrio e non mi serve di certo un uomo a scombinarlo. Penso molto e trovo spunti di riflessione interessanti in ogni cosa: libri, immagini, film, esperienze. Per esempio oggi mi sono resa conto che è davvero stupido arrabbiarsi o far la vittima o dispiacersi se una persona si comporta in modo diverso da quello che ci aspettiamo. In fondo la nostra reazione la decidiamo solo noi. A volte le persone si rivelano soltanto. Sta a noi decidere come reagire. Se farci turbare o far spallucce e continuare a star bene. Questi uomini sono una iattura, seriamente. Troppa energia gli dedichiamo.. energia che potrebbe essere meglio spesa per crescere in altezza e guardarli dall’alto fino ad arrivare ad una tale altezza da non vederli proprio più. Sono tristi, vivono vite tristi e si aggrappano al primo barlume di vita per tirare avanti. Non è una bella prospettiva. Io sono felice. E tu? Mi sembri sempre un po troppo carica di rabbia e robe negative. Non si fa entrare il veleno in un tempio. Tu sei il tempio. Lascia fuori rabbia e veleni mentali. Bacio.

    • oldplum, 3 Dicembre 2019 @ 11:04 Rispondi

      In sede d’udienza…ahaha. sicura che l’udienza ci sia stata? Guarda che in udienza le parti non si ritirano mai. Si ritirano prima e poi vanno in udienza gli avvocati per la rinuncia agli atti. Oppure non si presenta nessuno e si estingue il procedimento da sé.

      • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 14:37 Rispondi

        Forse aveva sbagliato tribunale

    • EP, 3 Dicembre 2019 @ 11:12 Rispondi

      @pamela…mio Dio! In sede di udienza?!?! Che dire… è evidente che x la moglie è AMMOOOORE! E sicuramente questo AMMOOOORE è quantificabile…basta leggere il documento che l’avvocato di lei aveva presentato in tribunale per capire qnt costa questo AMMMOREEE!
      Mah…nn ho parole!!! Io onestamente nn capisco manco la moglie…ma tant’è…avrà le sue ragioni! Io nn lo farei neanche morta (e anche il mio ex compagno ci tenta di ritornare di tanto in tanto…ma ormai la considero una barzelletta…e rido! Ma appena si gira mi parte il gesto dell’ombrello :)) )

      E nn ho parole pure x il fatto che nn ha avuto il coraggio di dirtelo di persona! Quindi immagino l’abbia fatto nel modo più vergognoso possibile…via telefono o messaggio!

      Pamela…ha ragione @Ale…questo è un campione di broccaggine! Forza bambina…la vita è un’altra…nn questo vecchiaccio malefico che voleva succhiarti l’entusiasmo tipico della tua età…lo so ora ti sembra difficile…ma sei nella tua primavera…ti laureerai…farai esperienze…ti innamorerai di un uomo giovane e libero e magari ti sposerai e farai dei figli!
      Questa storia ti servirà da monito…l’amore va coltivato!
      Un bacio

      • alessandro pellizzari, 3 Dicembre 2019 @ 14:37 Rispondi

        Il trionfo dell’amore in udienza!

    • cossora, 3 Dicembre 2019 @ 11:52 Rispondi

      Mamma che stronzo. Tu come stai?
      Ma lei? Se lo ripiglia?
      Dio li fa. Ringrazia che non l’ha accoppiato a te.
      Come stai tu @Pam?

    • Luce, 3 Dicembre 2019 @ 21:05 Rispondi

      Dimmi che dobbiamo dirti ancora per chiudergli Ora e per sempre la porta in faccia e a non avere tentennamenti quando ti suonerà il campanello alle 5 del mattino solo per scoparti.
      @pamela lascialo davvero alla sua signora, ha al suo fianco un cialtrone senza palle.
      Ma davvero lo vorresti ancora dopo tutte queste miserie?

      • EP, 3 Dicembre 2019 @ 22:13 Rispondi

        @luce tesoro…nn so per qnt tempo ce la farà ancora ad alzarsi alle 5 del mattino x andare a scoparsi una 25/30enne!!! Ahahaha…

        @ale scusa…naturalmente da qnt scritto è escluso il padrone di casa…;-)

        Vabbè dai @ale…stiamo cercando di fare vedere il lato positivo alla ns amica Pamela…che ha già perso fin troppo tempo dietro a sto vecchio parassita…
        Potrebbe essere mia figlia…brrrrr….che brivido…spero che a mia figlia nn venga mai un’idea del genere…mi sa che il tuo libro tempo 2/3 anni e lo faccio a leggere pure a lei…

  • EP, 2 Dicembre 2019 @ 21:56 Rispondi

    @pamela…ma tu sei la Pamela che l’anno scorso stava cercando di lasciarlo a suon di CDS…tu molto più giovane… studentessa mi pare.
    E la moglie di lui che ti stava addosso?
    Ti avevo persa di vista se sei quella…che è successo?

  • Elisabetta, 2 Dicembre 2019 @ 21:45 Rispondi

    @Pamela,
    cosa è successo?

    • Pamela, 3 Dicembre 2019 @ 08:35 Rispondi

      È tornato indietro, sul più bello….

      • Elisabetta, 3 Dicembre 2019 @ 10:23 Rispondi

        @Pamela,
        ti abbraccio forte, sono senza parole.
        Mi dispiace tanto.
        Ti avrebbe fatto fare una vita miserabile, sempre con un piede dentro e uno fuori.
        Vieni fuori da questa vicenda, sei giovane, la tua felicità non dipende da lui, non dargli questo potere.
        Ti aspettano giorni migliori, credici.

      • Berg, 3 Dicembre 2019 @ 12:56 Rispondi

        tipo coitus interruptus….

  • Pamela, 2 Dicembre 2019 @ 21:19 Rispondi

    È stato bello sognare…… adesso la caduta nonostante sia comunque dolorosa, è più consapevole. Posso dire che, purtroppo, le persone non cambiano, si rivelano.

    • Angelica2.0, 2 Dicembre 2019 @ 22:19 Rispondi

      Avevo perso questo post… Pamela sono contenta per voi! Le figlie capiranno, e se non capiscono vuol dire che va bene così.

    • Piccola, 2 Dicembre 2019 @ 23:17 Rispondi

      Cioè Pamela? Era solo un sogno?

    • Mary, 3 Dicembre 2019 @ 00:04 Rispondi

      @Pamela che è successo?

  • LEI, 18 Novembre 2019 @ 12:25 Rispondi

    Pamela hai raggiunto il tuo traguardo, non vorrai mica rovinartelo per quello che dice la gente?

    • Pamela, 18 Novembre 2019 @ 12:50 Rispondi

      No @lei! Stavolta niente e nessuno ci può fermare!! (Spero!!!!!)

  • Pamela, 18 Novembre 2019 @ 11:01 Rispondi

    Buongiorno Alessandro e buongiorno a voi tutti/e. Volevo aggiornarvi sulla mia situazione: ci siamo quasi. Tra qualche giorno ci sarà la prima udienza di separazione e lui è già da qualche mese fuori di casa. Mentirei se vi dicessi che è tutto rose e fiori…. purtroppo a casa sua danno la colpa a me di tutta questa situazione. Le figlie ormai grandi, hanno adottato il loro codice del silenzio verso di lui e sono arrabbiata perché mi sembra una sorta di “ricatto morale”. A volte quando sono da sola, mi faccio mille domande, se davvero sono io la causa di tutto questo, ma poi mi rispondo che no, che la verità la sappiamo io e lui e ciò che pensa la gente è un problema loro. E poi credetemi, poterlo chiamare a tutte le ore del giorno e della notte, è una sensazione bellissima che non ha prezzo. 😀
    Un abbraccio

    • alessandro pellizzari, 18 Novembre 2019 @ 11:04 Rispondi

      La gente non conta nulla e si faccia gli affari suoi

      • Pamela, 18 Novembre 2019 @ 11:07 Rispondi

        Eh lo so alessandro… infatti a me scivola tutto addosso, ma alle persone che ci stanno vicino certe chiacchiere, anche false, fanno star male. Maledette lingue lunghe e biforcute!

    • Giada, 18 Novembre 2019 @ 11:10 Rispondi

      Pamela!!!!! che bello!!!!!! sono contentissima per te. Fregatene di quello che dice la gente, non è colpa tua. Ogni tanto succede qualcosa di bello, sono davvero contenta, ti abbraccio forte tieni duro

    • Whiterabbit, 18 Novembre 2019 @ 12:01 Rispondi

      Alle figlie passerà. Dovrete avere molta pazienza voi due con loro. Sono offese e arrabbiate. Arriveranno a capire. La differenza la farà il vostro atteggiamento, e soprattutto quello del tuo compagno. È comprensibile che abbiamo reagito così.
      Del resto del mondo invece fregatevene. Arriverà un giorno in cui parleranno di altro.

  • Fiorella, 18 Ottobre 2019 @ 17:11 Rispondi

    Grazie @Cossora,purtroppo io, causa solitudine prolungata e sbagliando, mi sono comunque fatta coinvolgere da questa persona, volevo comunque trovare un minimo di interesse per l’essere umano da parte sua… Non entro in dettagli, ma lui, per sua stessa ammissione era reduce e fruitore di tutta una serie di esperienze trasgressive… Ovviamente nessuna persona sana può durare sulla lunga distanza in un rapporto esclusivamente di questo tipo, senza null’altro… E il paradosso è che si inalberava pure se io uscivo con altri uomini per un pranzo /cena… Grande lezione di vita, mai più… La prossima volta abbandono io all’autogrill…

  • Oldplum, 18 Ottobre 2019 @ 14:50 Rispondi

    Io nel CDS mi trovo abbastanza bene. Almeno non aspetto più suoi messaggi, visto che è bloccato ovunque (pure su likedin, per dire). certo, una mail ha passato il filtro spam e un sms è arrivato lo stesso. ma, anche volendo, non saprei che rispondere. ieri pensavo che veramente non lo vorrei più come l’ho avuto in questi ultimi anni. forse, e sottolineo, forse, potrei accettare un dialogo se tornasse da me già fuori di casa. altrimenti non ci cascherei più. credo ne stia diventando ogni giorno più consapevole che questa volta si è spezzato qualcosa. ora mi aspetto un momento di rabbia (già iniziato) poi, a fronte del mio silenzio , la paura di aver esagerato e dunque un addolcimento, poi, a fronte del mio silenzio , ancora forse un tentativo di offerta “che non si può rifiutare” (tipo andar via insieme per un giorno e con la notte compresa)…ovvio che silenzio. a quel punto o si arrende o fa passi concreti. io intanto continuo a vivere.

    • cossora, 18 Ottobre 2019 @ 16:58 Rispondi

      @Oldplum, però come me.. ti fai i trailer delle puntate a venire.
      Tutto normale credo.
      Io devo ammettere che mi farei una notte di sesso da dover prendere l’Aulin alla mattina, come ai bei tempi.
      E’ come se il dolore il dispiacere, la tristezza, la delusione evaporassero e lasciassero ciò che veramente ci ha avvicinati e uniti: la passione irrefrenabile, la corrispondenza di corpi, di odori e la reciproca fame.

      • Ariel, 18 Ottobre 2019 @ 18:38 Rispondi

        Infatti la dipndenza affettiva proviene dalla capacità che lui ha fatto col tuo corpo e il suo

        Tipico segnale
        Attenzione ,deja vu ,io stessa ho vissuto proprio ciò che hai scritto qui.

        È una delle armi manipolative usate per ” lasciare il segno del possesso e della sottomissione relativa”
        Occhio ragazze non fatvi incantare da
        Metterci il carico da novanta sipplementare perché nel cds la astinenza da tutto a partire dal sesso ci fa ingigantire la realtà che fa pure ridere ah ah ah
        Si ok si ingigantisce tutto
        Tornare coi piedi per terra Cara Cossora e prenditi un aulin che fa bene lo stesso fa bene a tutto
        Eh si perché si sta tese in contrazione al solito ricordo ……
        Un bacio e un sorriso a partager!!

        • Cossora, 18 Ottobre 2019 @ 20:12 Rispondi

          No @Ariel sei proprio fuori luogo. Sottomissione, possessione, no. Mi spiace deluderti ma non mi ha incantata. Mi ha fatto innamorare e ho sofferto, soffro, per non poterlo avere il tempo che vorrei.
          Non mi ha fatto nient’altro.
          Non trovarci il pazzo che gode a togliermi dignità.
          Non cé niente di patologico, era una grande intesa erotica e tenerezza e dolcezza.
          Ma anche dialogo, riflessioni sul lavoro, su certe delusioni in famiglia, erano risate, erano consigli chiesti e dati. E spesso anche seguiti solo perché ero io a darglieli.
          Il fatto che due film non finiscano bene, non ne fa due film identici.
          E il mio film non è il tuo, ok?
          Perciò basta con “ti lusingava per scoparti ogni volta come voleva!!” (io avrei scopato anche il doppio, anche ogni sera in macchina nei posteggi, fai te)
          Grazie!

          • Ariel, 18 Ottobre 2019 @ 20:40

            .Cara Cossora secondo me sbagli i verbi
            Perché non vedo delusione lo scrivi come se dovessi essere delusa
            Non so perché ti senti attaccata sbotti così ti arrabbi perché?
            La manipolazione ovviamente non riguarda soltanto i narci o disturbati nel comportamento ma ovviamente ciascun profilo di stronzi normali qui scritto e descritto da Alessandro sono tutti grandi manipolatori che significa ti intorto con tutti i miei modi perché ho già capito cosa vuoi sentirti dire e fare da me così ti scopo quando voglio e per farlo ti innamorerai di me

            Ergo qui ci stanno tutte le Donne che esattamente come te ci sono cascate
            È dura da accettare ,ma per favore rifletti meglio con calma e non prendertela con me

            Grazie!

          • Rosa, 18 Ottobre 2019 @ 21:38

            E come ti capisco @cossora.
            Nessuna manipolazione, solo una chimica pazzesca e un’affinità di carattere da manuale.
            Complicità, dialogo, risate , musica e tanto altro. E pure adesso, che non sono proprio un’adolescente, ci farei l’amore ogni giorno, anzi più volte al giorno.

      • oldplum, 18 Ottobre 2019 @ 20:00 Rispondi

        Io no. Ci sono passata attraverso il lasciarsi con ancora desiderio sessuale. Ora sono talmente sfinita che NO. non ce l’ho.

  • Fiorella, 18 Ottobre 2019 @ 12:53 Rispondi

    Lui 14 anni meno di me, io divorziata e sola… Storia di 10 mesi, sesso e sesso, richieste sue varie di trasgressioni a cui io un paio di volte consento, poi basta… Mai usciti dal riquadro del letto, mai fatto nulla assieme di normale… Il signore in questione si permetteva pure di risentirsi se uscivo a pranzo con qualcuno Alla fine sbotto, gli dico che voglio cose belle e normali, che non voglio più continuare, che sono stufa… Mi elimina dicendomi di farmi la mia vita tranquilla, che era basta… Non da’altre spiegazioni di nessun tipo, non risponde più, mi lascia lì come un cane abbandonato in autogrill… Va bene, era solo sesso, ma l’umanità??

    • cossora, 18 Ottobre 2019 @ 14:11 Rispondi

      So che cosa intendi @Fiorella, anche io sono stata invitata a diverse trasgressioni, ma la persona in questione era matura, di cultura e di una certa elevazione sociale. Sapeva come farmi accedere a certe cose con delicatezza, senza forzarmi ed io ci sono stata soprattutto perchè prima si è guadagnato la mia fiducia.
      Penso che in questi casi l’intelligenza (serietà, educazione, buon senso) della persona giochi un ruolo fondamentale, sennò si finisce veramente in mano a balordi in cerca di emozioni forti, che se non condividi ti cacciano.
      Mah.

  • ross, 18 Ottobre 2019 @ 08:38 Rispondi

    Niente…l’ho bloccato io, Alessandro e voi tutti avete ragione! Non ci ho dormito su tutta notte ma vaff…. Ripensando a tutto il pregresso l’ho bloccato io, cancellato dalla rubrica pure. Sto sputando bile e rabbia, le mie lacrime non le merita più. Come dice Whiterabbit sarei proprio curiosa di aspettare il suo messaggio per vedere con che faccia tosta si ripropone. Ma mi conosco e so che sono troppo buona e ancora troppo vulnerabile e lui troppo subdolo, la metafora della ragnatela ci sta tutta! Per me non ci sarebbe nulla di nuovo se non un’altra batosta. Già così che mi sbloccata mi ha sconvolta di nuovo, l’infame! Quindi l’ho bloccato visto che ancora per fortuna mi funziona il cervello e so che è meglio così. Grazie che mi aiutate in questi frangenti di poca lucidità, le vostre analisi obiettive e distaccate davvero mi aiutano tanto e il mio sesto senso (che cavolo, se solo l’avessi ascoltato!) mi dice che avete ragione. Grazie, buona giornata amici! (una delle cose di cui vado orgogliosa è che l’ultima volta gli avevo detto, avendo lui una figlia femmina, di insegnarle a guardarsi dagli opportunisti come lui, per non dire di peggio. Nella vita tutto torna,,,ora ci sono io nella ruota del criceto ma il Karma girerà anche per lui , povero sfigato infelice)

  • Eli (ex Katrina89), 18 Ottobre 2019 @ 08:22 Rispondi

    Help me, anche il mio dopo 2 settimane di CDS si è fatto vivo con una mail. Mi ha scritto che sta male e si sta facendo un sacco di film come al solito, perché noi siamo sempre stati gelosissimi (questo è vero), ma nonostante tutto non riusciamo a STACCARCI definitivamente dai coniugi. STACCARCI!!! Lui che era quello del matrimonio chiuso!!!! ragazze più leggo ciò che scrive e più vedo un’ambiguità assurda. Lo immagino mentre mi scrive e nel frattempo getta le basi per il suo rientro in casa.
    Quest’uomo è un anno che sta da mammà… bello comodo stirato e lavato, senza spese e si gode i benefit moglie / amante , facendo pure la vittima … Credo di aver trovato il non plus ultra dell’ uomo convenienza.

    • Berg, 18 Ottobre 2019 @ 08:32 Rispondi

      lo hai trovato uguale a tutti gli altri

  • ross, 18 Ottobre 2019 @ 00:46 Rispondi

    Eccolo!! 15 giorni fa mi aveva bloccata, dopo il confronto finale , e oggi scopro invece che mi ha sbloccata. E questo basta per farmi ripiombare nel limbo delle mille domande senza risposta. So che devo bloccarlo io stavolta. Il cds stava andando bene ma se lui dovesse ricontattarmi, e tutto lascia pensare che lo fara”, altrimenti non mi spiego questo cambiamento di rotta, io non so come andrà a finire. O meglio , lo so benissimo: altra sofferenza x me. Sinceramente pensavo che almeno in questo sarebbe stato coerente invece mi rendo conto che si comporta proprio come descritto da più parti in questo blog. Cialtrone da manuale. Esci dalla mia vita.

    • alessandro pellizzari, 18 Ottobre 2019 @ 06:32 Rispondi

      Ti ha sbloccato per vedere se fai il primo passo. Aspetterà un po’ e poi ti scriverà come stai

      • Whiterabbit, 18 Ottobre 2019 @ 07:01 Rispondi

        Anche secondo me ha ragione Alessandro.
        Se sei tanto tanto curiosa lascialo sbloccato. Al come stai leggi, non rispondi e blocchi tu!

        • alessandro pellizzari, 18 Ottobre 2019 @ 07:53 Rispondi

          Però se lui sblocca sa o immagina che tu vada a vedere se ti ha sbloccato. Un ragno che aspetta sulla tela

    • Berg, 18 Ottobre 2019 @ 07:35 Rispondi

      @ross…lui ha fatto la sua mossa, quella di bloccarti, ha visto che te ne sei fregata e adesso sta pensando, poiché in 15 giorni si sarà riposato dallo stress e sarà ripiombato nella routine, di vedere se sei ancora li pronta all’amo…

      • alessandro pellizzari, 18 Ottobre 2019 @ 07:55 Rispondi

        Una sera o dopo aver visto una tua foto sexy un sms gli arriverà alla pelvi e scriverà come stai. Perché il suo testosterone si preoccupa della tua salute. Soprattutto di quella ginecologica

        • Whiterabbit, 18 Ottobre 2019 @ 08:25 Rispondi

          Sbloccandoti vuole vedere se gli scrivi prima tu! Non farlo!!

    • Ariel, 18 Ottobre 2019 @ 12:54 Rispondi

      Ma Cara Ross
      BLOCCALO E CIAONE!!!!!

      Ma cosa stiamo a fare qui tra tutti quanti ???!!!
      Cosa siamo ancora a dire blocca sblocca allora vuole dire questo o quello ,ma non capisco SVEGLIAAAA!!!

      Il CDS È UNO SOLTANTO DEGNO DI QUESTO NOME

      ti blocco OVUNQUE E BASTAAAA!!!!!

      Se invece si vuole scherzare ,benissimo scherziamo che fa bene bene anche questo!!!!

      Si ,Sarcastica,Crudelia,
      Et je me en fou!!!
      Voila de mon bistro prefereé qui est aussi librerie et tehatre!
      Et vin beau vin plain de joie de vivre

      Questo è quello che vivo e che accade DOPO un VERO NO CONTACT

      Cara Ross LIBERATI DALLE CATENE MARRONI……!
      Colore notoriamente sospetto
      Ah ah ah !!!!
      Prosit a vous tous aussi!!!!

      • ross, 18 Ottobre 2019 @ 14:28 Rispondi

        Ariel je voudrais bien prendre un spritz avec toi! Avec ton aide je m”en fou et vive la vie tous les jours. Sono momenti di sconforto totale ma x fortuna a parlarne passano. Merci

  • Rosa, 14 Ottobre 2019 @ 13:15 Rispondi

    ….dei Gran Cialtroni

  • LEI, 14 Ottobre 2019 @ 11:11 Rispondi

    Ma questi uomini sono troppo furbi, perchè sanno usare i tasti giusti dei nostri vuoti.
    Mi manchi da morire, sei la donna della mia vita, non posso perderti, dovresti esultare visto che il mio rapporto con lei sia fatto solo di comunicazioni di servizio ( di questo ho effettivamente le prove), ho bisogno di vederti…

    • alessandro pellizzari, 14 Ottobre 2019 @ 12:16 Rispondi

      Bravissimi nell’orale, bocciati nei fatti

    • Whiterabbit, 14 Ottobre 2019 @ 12:32 Rispondi

      Funziona la prima, la seconda volta ma dalla terza in poi se non c’è niente di nuovo dovresti aspettarti anche la quarta e così via..

    • Mary, 14 Ottobre 2019 @ 13:30 Rispondi

      @LEI le comunicazioni di servizio sono quelle che chiunque si trova ad avere dopo anni di convivenza, mica che siamo nobili d’altri tempi dentro un romanzo rosa… c’è la spesa da fare, qualcosa che si rompe in casa, assicurazioni, bollette ect. Anzi guarda a fronte di una nuova convivenza sarebbero le prime cose di cui parlare, visto che senza quello non si va da nessuna parte. E guarda che quando funziona alla grande quella parte, vuol dire che la struttura razionale della coppia è solida. Ve lo dico per esperienza personale. Se vi raccontano di mera comunicazione di servizio o simili vi stanno dicendo che hanno un rapporto che funziona (anche se poi vi parlano di crisi), e considerate che nessuna donna andrebbe avanti mesi con uno che fa il convivente e basta. Invece vanno in giro come coppia, non manca la sera in cui si guardano un film abbracciati, gesti carini insomma… una realtà che non vedete che è ben diversa da quella che viene narrata fuori. E’ per questo che poi se scoprono un tradimento le moglie sono sconvolte. Anche io ero convinta che non fosse possibile accorgersi di essere tradite, ma non è così.

      • Whiterabbit, 14 Ottobre 2019 @ 15:42 Rispondi

        Ma infatti @Mary io non capisco tutta sta demonizzazione delle conunizcazioni di servizio!!
        Voglio dire se vivi con una persona e hai dei figli non è che puoi aspettarlo a casa in perizoma e tacchi a spillo! Esci dall’ufficio e corri a prendere i bambini vai a casa e poi devi cucinare. Capita pure che non sei riuscita a togliere il pelo una volta, e che all’ora di cena dobbiate parlare di una spesa imprevista, una bolletta allucinante etc etc..
        Voi la fate facile a volte, li vedete una volta a settimana se va bene e certo che siete senza pelo e avete la Miranda sexy.. ci mancherebbe altro!
        È chiaro che non ci debbano essere solo quelle, ma di rotture di vogliono ce ne sono tante e tutti i giorni per tutti!

        • Anastasia Steel (ex Anima bella), 14 Ottobre 2019 @ 16:59 Rispondi

          Scusa @White sembra sempre che ti voglio venire contro e non è così…..ma cosa pensi che in due anni in cui ero la sua amante ho fatto le 100/200/300 sfumature di grigio? Io così mi sento offesa perdonami ma cosa vorresti intendere che con la moglie si parla di cose serie mentre con l’amante si parla solo di kamasutra? No te lo dico non è per niente così … anche noi amanti abbiamo una vita normale e tanti problemi e di solito l’uomo che tradisce per bisogno è quello che non trova una spalla in casa e non un buco (perdonate il francesismo) come pensate voi mogli! Il mio ex amante mi ha visto nelle peggiori condizioni ed io ho visto lui tante volte nelle sue più profonde fragilità, ma visto che non dobbiamo parlare del caso singolo ma in generale, come tu preferisci, ecco credimi ci sono uomini che pagano donne anche solo per parlarci perché non vengono ascoltati dalle mogli o non si sentono capiti….Quindi ok ci sono mogli meravigliose che ascoltano il marito, fanno del buon sesso, risolvono i problemi in casa e vengono tradite. Ma ci sono altrettante amanti che fanno lo stesso per l’uomo che amano, nonostante i mille problemi della loro quotidianità. Peccato che siamo qui ad additarci continuamente e non capiamo che alla fine loro raccolgono solo i frutti e noi parliamo di perizomi e tacchi…. mi sembra riduttivo per le donne del calibro di questo blog!!

          • Whiterabbit, 14 Ottobre 2019 @ 17:59

            @Anastasia calmati sant’Iddio!! Sembra che ti scoppi il cuore!! Io parlo di quelli che si scagliano contro le comunicazioni di servizio. Leggo sempre che i problemi di casa li devono lasciare fuori dall’amanrato che deve solo essere gioia e condivisione dell’orologio etc etc
            Comunque mi fa piacere che tu abbia avuto col tuo amante Anche una condivisione di problemi E che ti abbia visto in condizioni pessime. Anzi no. Non mi fa piacere per niente. L’amore non dovrebbe essere sofferenza.

          • Anastasia Steel (ex Anima bella), 14 Ottobre 2019 @ 20:17

            Io sono calma mi sembri tu agitata. Forse non ci si comprende. Comunque le mie condizioni pessime era riferito al pelo di troppo che citavi o al senza trucco e tacchi/perizoma. Ma come vedo tu continui a insinuare ciò che pensi e non ciò che leggi. Ma ripeto parliamo di due cose differenti e non ci si capisce. Mi azzittisco 🙂

          • Whiterabbit, 14 Ottobre 2019 @ 20:49

            Scusa. Io mi riferivo ai problemi della vita quotidiana tu ai peli. Non ci siamo capite. Meglio che le condizioni pessime fossero quelle e non le sofferenze dell’anima o i problemi logistici.
            Io calmissima comunque

          • Whiterabbit, 14 Ottobre 2019 @ 18:43

            Ah, e no, non ci sono mogli meravigliose che ascoltano il marito, fanno del buon sesso, risolvono i problemi in casa e vengono tradite.
            Forse quelle di qualche seriale.
            Le altre non sono così. Altrimenti non sarebbero tradite

        • Mary, 14 Ottobre 2019 @ 20:54 Rispondi

          @Whiterabbit non è demonizzazione, è stata raccontata anche a me sta storiella, come a dire “la nostra comunicazione è pari a zero, niente di profondo, niente che leghi i cuori” (fa parte di quella serie di cose che ti fan percepire la moglie come un fantasma quando il fantasma sei tu), ma la vita non è romanzo rosa e tu hai ben descritto quella che potrebbe essere una situazione ipotetica reale.
          @Anastasia Steel mi dispiace il mio messaggio sia stato frainteso. Io sono stata amante non sono una moglie tradita. So cos’è la richiesta della spalla, ma capita a tutti di fronte a tanti problemi di doversi fare un po’ soldatini e andare avanti. Finchè hai una moglie è a tua moglie che devi chiedere di farti da spalla, quella con cui porti avanti il tuo progetto. Tu da esterna che lo fai a fare? La spalla non è una agito. Ricordati che il giorno che lui penserà a guardare fuori dal suo matrimonio, la cosa che si chiederà è: ma chi me lo fare? E non guarderà la spalla, ma aspetti pratici che gli facciano vedere in una vita con te uno stile di vita migliore di quello che ha con la moglie, migliore, non due cuori e una capanna perchè ti amo tantoooo…

    • cossora, 14 Ottobre 2019 @ 14:10 Rispondi

      ‘dovresti esultare’ lo dici a una persona che -pensi o ti fa pensare- non ha niente di meglio dalla vita.
      @LEI.. questo ti prende come una poveretta ormai avanti con l’età, che se la fa sotto a perdere i benefit del marito ricco e il figio viziato.
      Ti fa incazzare ma tanto sa che non vai da nessuna parte.
      Io solo per questo lo manderei a cagare.
      Nell’angolo ci mettesse sua sorella.

      • LEI, 18 Ottobre 2019 @ 08:10 Rispondi

        Mi sembra che non abbiate centrato il punto della questione.
        Lui sa benissimo che questa storia è solo una parte della mia vita. Quello che lo tiene legato a me è proprio il modo in cui vivo: al netto di un matrimonio che mi ha stufata, ho una vita pienissima e sono soddisfatta del mio percorso di crescita.
        E’ come se lui, avendo vissuto anni con una persona che esprime solo frustrazione, abbia bisogno di vedere che la quotidianità non è solo rotture di palle, lavoro che ti assorbe totalmente ma non ti da soddisfazioni, amicizie che ti tradiscono ecc…

        I benefit ho rischiato di perderli tutte le volte che mio marito mi ha scoperta, quando ho ammesso il tradimento e quando sono andata da un avvocato per capire le conseguenze di un’eventuale separazione.
        Di certo non sarei stata io a decidere di separarmi, ho lasciato scegliere mio marito, che ha preferito non cambiare lo stato delle cose, pur sapendo.
        Non vado da nessuna parte perché mi conviene, e si, cinicamente non sono per i due cuori e una capanna, ma per una stabilità economica che mi permette di vivere come voglio.

        • Rosa, 18 Ottobre 2019 @ 08:25 Rispondi

          Scusa @lei, ma allora che cosa ci fai qui? Mi sembra ce tu abbia tutto chiaro e che tuviva la situazione che hai scelto.
          Perché non te la godi e basta?
          Non riesco a capire il sognificato di alcuni tuoi interventi precedenti, alla luce di questo tuo ultimo, mi sembri risolta e soddiisfatta.
          Sbaglio?

          • alessandro pellizzari, 18 Ottobre 2019 @ 09:23

            No lei soffre non è felice

        • Whiterabbit, 18 Ottobre 2019 @ 08:28 Rispondi

          @LEI questa non è SOLO UNA PARTE DELLA TUA VITA.
          Guarda solo quanto tempo ci perdi a scriverne…

        • Ariel, 18 Ottobre 2019 @ 09:20 Rispondi

          E allora come mai sei scontenta?
          Perché scrivi qua?
          Se tutto va benissimo nella tua vita di scelte?
          Mah cara Lei quante belle storie che racconti qui e a te stessa

          Finché le scrivi qui fai bene e magari ci divertiamo pure,ma rileggeti e giarda quante cose che scriv non risoecchian proprio i tuoi precedenti racconti.

          Second me sei una Donna debole e fragilissima
          Infatti stazioni nella melma opaca verità nascosta a te stessa a tuo marito che crede che tu non te lo scopi più maddai Lei smettila di fingere

          • LEI, 18 Ottobre 2019 @ 10:10

            Sono scontenta perché sto in un matrimonio che non mi dà più nulla se non cose materiali, mio marito si sforzerebbe anche, sono io che sono completamente disinteressata.
            Andrebbe tutto benissimo se in quella casa potessi sostituire la presenza maschile, ma non si può.
            Non è che nella vita o va tutto bene o va tutto male, diciamo che oltre la sfera sentimentale, sono molto soddisfatta.
            Ma non si vive solo d’amore.

          • LEI, 18 Ottobre 2019 @ 11:44

            Forse riesco a spiegarvi il nocciolo della questione:
            Il mio amante mi sembra effettivamente molto preso, ma intimamente sento che questo dipende molto dal fatto che per prima la sua donna si è allontanata, flirtando virtualmente con altri, rifiutando il dialogo, allontanandosi fisicamente.
            Mentre io mi sono legata sempre più a lui, nonostante i numerosi tentativi di mio marito di ricostruire il nostro rapporto.
            Quindi, in questo sbilanciamento che sento, temo che basterebbe un riavvicinamento da parte della compagna del mio amante, per determinare la fine della nostra storia, perché prevarrebbero in lui i sensi di colpa e il pensiero della famiglia che hanno costruito insieme.

          • Whiterabbit, 18 Ottobre 2019 @ 12:29

            @LEI forse ho capito, hai paura di essere tu IL CHIODO di sua moglie? Che se sua moglie fosse come un tempo lui starebbe con lei amandola e non tradendola?
            Uhm.. per essere così mi sembra un teatrino un po’ lungo..

          • Mary, 18 Ottobre 2019 @ 13:01

            @LEI ma se è lui a tradire per primo, ora per quanto uno possa sentirsi tradito anche da scambi virtuali, lui ha proprio stabilito una relazione con te, a cui si riferisce come una seconda moglie. Tu cogli un disequilibrio perchè vorresti una situazione equipara alla tua. Ma in tutto ciò, spero mi sia consentito dirlo, trovo un enorme egoismo da parte tua. Sei tutta concentrata su di lui in merito a quello che percepisci come legame verso sua moglie (vorresti essere la prima), e non riesci a formulare un pensiero verso tuo marito. Stai usando la vita di un uomo per interessere, questo arriva a me leggendoti. Se tu per prima applichi questa modalità perchè ti stupisci se altri la applicano su di te?

        • cossora, 18 Ottobre 2019 @ 10:12 Rispondi

          Non credo che nessuno voglia screditare te @LEI .. ti si vuol bene ormai e lo meriti sicuramente.

          Da quel che dici di lui, nel tempo, ne esce un po’.. ‘limitato’ rispetto a quel che vedi tu.
          Non so se è chiaro quel che volgio dire.

          Ma ogni cialtrone qui è speciale per quella di noi che scrivendone, evidentemente vede o si aspetta o sogna ben altro.

          A volte sai @LEI, ma anche tutte le altre.. io trovo bellissimo che il mio ex venga demolito da voi tutte e che io abbia bisogno di leggervi per convincermene.

          La magia è tra i due, certo si fa bene nei momenti difficili a dirci l’un l’altra che ‘non c’è niente di speciale nel vostro rapporto’ ..se fosse chiaro a tutti, se un amante fosse speciale per tutti e suscitasse la stessa magia in tutti.. non avrebbe niente di speciale.

        • Mary, 18 Ottobre 2019 @ 10:41 Rispondi

          @LEI quello che non vede è quello che si smazzia tuo marito mi pare, e lo stesso probabilmente vale per te. Per le storie di tradimento che ho letto se nonostante la scoperta di ripetuti tradimenti tuo marito non ti ha chiesto una separazione e a casa come hai scritto vivete serenamente senza liti, non oso immaginare il peso psicologico che si porti addosso tuo marito. Tu parli degli stati d’animo del tuo amante, ma non pensi mai a quelli di tuo marito? Alla fine la vita pienissima e soddisfatta la devi anche a lui, e sei cosciente che la perderesti senza di lui.

          • LEI, 18 Ottobre 2019 @ 12:27

            Quello che dici è verissimo, ma l’amore non rinasce sui sensi di colpa o sul senso di gratitudine! Non posso sforzarmi di amarlo perché lui ha provato a cambiare.

          • cossora, 18 Ottobre 2019 @ 13:09

            Ma scusa @Mary.. da quando un individuo con l’amante si fa problemi per gli stati d’animo del partner?
            Una cosa occupa il posto dell’altra nel cuore, nella pancia, nella testa.
            Il marito di @LEI non è un malato terminale, è un tradito che si accomodato. Pure bene (e questo un po’ mi fa pensare). Ovvio che non si faccia più nessun problema per lui, che pensi solo a come rendere inoffensiva la moglie del suo amante.

            Mi stupirebbe il contrario!

          • Eli (ex Katrina89), 18 Ottobre 2019 @ 14:23

            Io mi ritrovo molto in @Lei nel rapporto con suo marito. La comprendo al 1000 per 1000 e mi incazzavo pure io con il mio amante quando provava sensi di colpa nella moglie, e lei era bravissima a fare leva sui sensi di colpa per tenerselo al guinzaglio. Cosa che io non provo per mio marito… per i figli si, ma non ho sensi di colpa per lui.

          • Mary, 18 Ottobre 2019 @ 15:41

            @cossora i problemi non se li fanno finchè non vengono scoperti di solito, poi almeno la relazione con l’amante la troncano. Devo dire che questo è il primo caso che sento che dopo la scoperta di un tradimento il traditore la chiude dicendo “cosa ci posso fare” e va avanti a tradire, e all’altro pare vada bene (lo capirei se tradisse anche lui e a questo punto veramente separati in casa) nonostante abbia tentato il tradito di andare incontro all’altro. L’autostima di questo uomo non so dove sia finita, non parlerei neppure d’amore, perchè l’amore è in due. Ora questo uomo rimane genitore e padre di un figlio, fate 1+1, e siamo persone prima che ruoli.

          • Mary, 18 Ottobre 2019 @ 15:44

            @LEI non puoi sforzarti certo, ma non credi anche lui abbia diritto ad avere una donna che lo guarda con desiderio, lo pensa, gli vuole bene? Lui non ha la forza di staccarsi da te evidentemente, perchè non lo liberi, non lo lasci andare, non lasci che un altra donna lo ami come sicuramente merita?

    • hara, 14 Ottobre 2019 @ 16:48 Rispondi

      @Lei ha ragione ha ragione @Berg nel mentre che sei così bella e esultante trovati un altro poi gentilmente diglielo “guarda non hai che da esultare perchè ora non ti seccherò più”

  • Ariel, 10 Ottobre 2019 @ 11:56 Rispondi

    @Lei e tutte/i noi:

    ” Lottate. Ragionate col vostro cervello.
    Ricordate Ciascuno è Qualcuno.
    Un Individuo prezioso.
    Responsabile. Artefice di se stesso.
    Difendetelo IL VOSTRO IO.
    NOCCIOLO di OGNI LIBERTÀ.
    La Libertà è un DOVERE prima che un Diritto è un DOVERE. ”

    Cit. Oriana Fallaci .

    • Mic, 10 Ottobre 2019 @ 14:41 Rispondi

      ❤️

    • Lia, 10 Ottobre 2019 @ 15:45 Rispondi

      Grazie Ariel!!!!

    • LEI, 11 Ottobre 2019 @ 09:45 Rispondi

      Ariel scusa ma è da un po’ che vai avanti con ‘sta storia del nostro io. Ma cosa c’è entra con quello che stiamo vivendo? E’ ovvio che decidiamo col nostro cervello, ma il cervello può sentirsi indeciso, indifeso, scosso.

      • Lia, 11 Ottobre 2019 @ 12:29 Rispondi

        @Lei Credo che Ariel ci stia spronando ad uscire da certe dipendenze affettive dannose di cui molte qui soffriamo…

      • Ariel, 11 Ottobre 2019 @ 12:42 Rispondi

        @Lei
        Credo che ti possa aiutare rileggerti e soprattutto la tua frase qui riferita al cervello che “ può sentirsi

        indeciso

        Indifeso

        Scosso

        Ecco credo che questi tuoi aggettivi rispondano perfettamente alle tue GIUSTE DOMANDE

        ecco cosa accade SEMPRE quando si è in una dipendenza affettiva

        ,ma,positivo hai già iniziato a rendertene conto.

        Un passo importante per la tua riflessione privata.

        Si ragiona con la propria testa quando prevale l’amore per se stesse
        Allora il cervello funziona ,ma le scelte che si fanno sono proprio le nostre e non dettate dalla DIPENDENZA AFFETTIVA
        Che è una DROGA e come tale non fa ragionare col proprio cervello che resta infatti come tu stessa hai scritto

        Indeciso
        Indifeso
        Scosso

        Sono tutte emozioni POSITIVE che ti stanno AVVISANDO
        Che sei VICINA alla COMPLETA CONSAPEVOLEZZA E soprattutto a RIUSCIREa FARE TERAPIA APPOSiTA X DIPENDENZA AFFETTIVA
        che da ANNI E ANNI TI TRATTIENE IMPRIGIONATA

        FORZA LEI!
        Ci stai arrivando!!!!

  • LEI, 10 Ottobre 2019 @ 07:34 Rispondi

    Irrisolto di sicuro, gli ho detto non puoi pensare di confidare a me i problemi con la tua donna., cercati un confidente! Mi ha detto mi fido solo di te, ma non ti parlerò più di lei, lo so ho sbagliato è stata colpa mia se ho creato tutto ‘sto casino.

    Come dice anima bella, forse anche lui ci ama entrambe in modo diverso. Per lei prova tenerezza, senso di protezione. Per me ha un rapporto più paritario, non di accudimento, ma di confronto come crescita personale.
    E’ a me che non sta bene questa cosa, perché so che percependomi lui come donna forte, sarò io ogni caso io quella ad essere sacrificata.

    Comunque per ora non ho intenzione di vederlo, ho bisogno di ritrovare tranquillità dentro me stessa. So che lui insisterà, ci ha già provato, perché in fondo sono la sua oasi in una vita difficile. Ma io in questo momento devo rispettare le mie esigenze.

    • anonimo, 10 Ottobre 2019 @ 12:23 Rispondi

      Lei non te le raccontare…due persone non si possono amare…

    • cossora, 10 Ottobre 2019 @ 15:33 Rispondi

      Rapporto paritario? Crescita personale? Confronto?
      @LEI ma se rileggi tutto quello che scrivi qui di Lui (è una mia impressione o il più delle volte gli dai del ‘poveretto’? Allora lo fai per esorcizzare il fatto che ne sei innamorata persa?) ne esce tutto tranne che un rapporto paritario e di confronto.

      Ti esprimo cosa arriva a me (poi mi dirai sei mi sbaglio) qui fai quella che “chi se ne frega sto meglio con mio marito, la mia vita è perfetta così com’è e di Lui mi interessa nella misura che mi fa star bene” ma daresti un braccio per vederlo prendere una posizione netta.

      Quando ami una persona, vuoi esserne orgogliosa.

      • Whiterabbit, 10 Ottobre 2019 @ 18:25 Rispondi

        “Quando ami una persona vuoi esserne orgogliosa”
        @Cossora non l’avevo mai tradotta in frase ma è esattamente così.

        • cossora, 11 Ottobre 2019 @ 07:57 Rispondi

          A volte il dolore forte ti schiarisce la vista.
          Purtroppo però prima ci si deve passare dentro e soffrire.

      • LEI, 11 Ottobre 2019 @ 07:56 Rispondi

        Quando parlavo di rapporto paritario ecc…, mi riferivo al lui, è quello che lui dice del nostro rapporto.
        Io queste cose non le cerco nel partner, le ho sempre trovate nell’ambito delle amicizie e ora nei ragionamenti e scambi con mio figlio, che a 19 anni considero adulto.

        Sai che ti dico, che ho sempre sbagliato a valutare gli uomini con i quali ho avuto relazioni. Inizialmente mi sembravano tutti forti, determinati, risolti. Poi conoscendoli davvero, emergevano mille fragilità e quindi, in maniera automatica, iniziavo a prenderne le distanze.

        Una posizione netta la vorrei vedere sicuramente, una posizione dichiarata come quella che ho con mio marito: ti voglio un gran bene, qualsiasi cosa accadrà nelle nostre vite io per te ci sarò sempre, ma non ti amo e non ti desidero più. Se questo è sufficiente per te per stare ancora insieme, allora si può continuare.
        Ovviamente lui non sa che la relazione è ancora in atto, pensa che sia durata un annetto, ma sa che siamo ancora in contatto virtualmente. Ma mi ha scoperta più di una volta in passato…gli ho detto chiaramente che questa è una persona importante per me e che in ogni caso rimarrà nella mia vita.

    • Franca, 10 Ottobre 2019 @ 20:58 Rispondi

      @Lei…sei sicura sia un rapporto paritario? Lui accudisce la moglie e poi vuole essere accudito da te.

      • LEI, 11 Ottobre 2019 @ 08:02 Rispondi

        No, non vuole essere accudito da me. Vuole una persona che lo tolga dal grigiore di una vita in cui entrambi hanno sempre dato troppo tempo al lavoro, togliendolo ai momenti di svago e leggerezza. Una vita in cui lui è dovuto crescere in fretta per aver perso la madre, dove si è giocato l’adolescenza per crescere responsabilmente.
        Per questo ha paura di rinunciare a me.

        • cossora, 11 Ottobre 2019 @ 08:17 Rispondi

          @LEI, guarda che tuo figlio è quello di 19 anni.

        • Berg, 11 Ottobre 2019 @ 08:40 Rispondi

          @Lei…la butto li…e trovartene un altro?
          La casa e il marito non li lasci e mi sta anche bene…siamo un po’ tutti sulla stessa barca e ti capisco…ma ti tormenti e soffri del tuo amante…allora esci una sera in tenuta da assalto e trovatene un altro.
          Ti abbraccio.

          • LEI, 11 Ottobre 2019 @ 09:41

            Berg se ti dicessi che dai miei 16 anni mi sono innamorata solo di 3 uomini? Non li guardo, non mi interessano, non mi attirano…Il sesso fine a se stesso non mi dà nulla, quindi mi è impossibile dire come fanno molte mie coetanee “però, con quello un giro ce lo farei”…
            Da quando ho iniziato a distaccarmi da mio marito sentimentalmente e sessualmente, non ho mai pensato a tradirlo.
            Vivevo semplicemente senza provare amore e desiderio, e l’ho fatto per molti anni.
            Il mio amante è entrato per caso nella mia vita ed è partito tutto con la curiosità di scoprire come eravamo diventati dopo 20 anni (avevamo avuto una storia in gioventù), poi è tornata l’attrazione sessuale e tutto il resto.
            E la mia vita si è complicato all’inverosimile.

          • Mary, 11 Ottobre 2019 @ 12:39

            @LEI è ripartito perchè eri in una zona morta di emozioni. Non puoi cambiare l’esterno se non cambi l’interno, e l’interno della tua vita è anche la relazione con tuo marito. Posso dire una cosa: ma sono questi i problemi della vita? Cioè avete un compagno che non volete lasciare, con cui state bene, però state a struggervi per una noia emotiva, io mi sentivo così a 14 anni, quando sentivo d’estate i suoni che arrivavano delle sagre di sera e pensavo “che figooo ma quanto si divertono” poi ci vai e ti accorgi che non è niente di che, e allora crescendo apprezzi anche altre emozioni, più sane, più a portata, quelle che si possono vivere alla luce del sole. Le cose che scrivi, come le lamentele del tuo amante verso la moglie, mi sembrano i capricci di bambini viziati, e in mezzo ci volete mettere la parola amore e i sentimenti. Tornate con i piedi per terra.

  • LEI, 9 Ottobre 2019 @ 07:25 Rispondi

    Stamattina mi ha chiamata 2 volte, ho chiuso la telefonata.
    Non ho né voglia di parlargli né di vederlo.

    • Lia, 9 Ottobre 2019 @ 10:03 Rispondi

      @Lei di fatto è un inizio di cds .Però, se non c’è la volontà di portare avanti, nel momento in cui ti sarà passata la rabbia del momento, ritornerà tutto come prima.
      Magari, invece, è davvero scattato il relè. Te lo auguro….

  • LEI, 8 Ottobre 2019 @ 17:55 Rispondi

    Avremmo dovuto trascorrere una giornata insieme la prossima settimana, gli ho detto di annullare tutto perchè non me la sento.
    E di fatto è così. Non voglio vederlo per non ricascare nella favoletta, perchè sono stufa dei suoi cambi d’umore e delle sue incertezze.

    Per ora credo sia rimasta una dipendenza dal sentirsi tutti i giorni. E questa ci vorrà un pò perchè passi. Potrei cominciare dallo smettere di mandargli il buongiorno e la buonanotte sempre, è già un primo passo per cambiare abitudini radicate da anni.

    Mary io ho sempre l’impressione di essere in una stanza con loro due, mio marito rimane fuori perchè per me è chiaro il rapporto che ho con lui. Non lo amo, non voglio ricostruire nulla, cerco solo di vivere in modo sereno e lo illudo il meno possibile.
    Invece lui le manda segnali contrastanti (risulta chiaro da quello che ha confidato all’amica), mantiene una posizione ambigua per poter battere in ritirata in qualsiasi momento, senza conseguenze.
    Beh allora io non mi fido più, lo vedo per quello che è. Devo solo smettere di aver bisogno di sentirlo. Ma il CDS non funziona per me, inutile raccontarmi baggianate.

    • cossora, 9 Ottobre 2019 @ 08:01 Rispondi

      @LEI stavo come te.
      Quindi potrebbe essere che adesso ti passi l’incanto. Ero a un puntp che “va bene, faccio l’amante finchè mi dimostri che sono veramente speciale e irrinunciabile (anche solo come amante)” e poi.. anche nel mio caso una terza voce entra in scena e .. mette i puntini sulle “i”.
      Il cervello semplicemente chiede al cuore -infranto, confuso, umiliato- ci stai ancora?
      NO, soffrirò.
      Soffrire per dimenticare ti apre alla vita.
      Soffrire per sopportare ti seppellisce.
      Lui è già morto, logico che preferibbe compagnia nella tomba!

      • LEI, 9 Ottobre 2019 @ 10:45 Rispondi

        Lui quando fiuta il pericolo fa cose inconsulte, tipo girare in auto intorno a casa mia, o farsi trovare nei posti che frequento. Dovrei pensare che mi ama perché si fa 40 chilometri solo per guardare la mia finestra? No, io penso solo che non è normale.
        Beh per me questo non è segno d’amore, ma solo di squilibrio mentale.
        Ieri ero in giro, mi ha detto vengo a vederti solo 5 minuti ( si era già fatto un pezzo di strada), gli ho detto che d’ora in avanti si decide insieme quando ci dobbiamo vedere.
        Non sono queste cose che mi incantano, ho bisogno di coerenza nei pensieri e nei gesti.
        Non ho il cuore infranto o umiliato (forse confuso si), ma le balle rotte.

        E se minaccia di ricostruire con lei solo per farmi ingelosire, beh allora non ha capito proprio nulla di me!

        • cossora, 9 Ottobre 2019 @ 17:02 Rispondi

          @LEI se ti va bene..
          Io a 44 anni della coerenza nei pensieri e nei gesti a fatti zero, scusami, ma mi ci pulirei il c***.

          • oldplum, 9 Ottobre 2019 @ 18:05

            Basta lasciarli soli SOLI dove hanno scelto di stare. Perché stando con loro rimarrà sempre un rapporto asimmetrico. O sopporti di rimanere nel serraglio con la visita settimanale del padrone o scavi una buca, esci e vivi libera. Senza padroni.

          • Cossora, 9 Ottobre 2019 @ 19:32

            Niente padroni @Oldplum. Sono a volte incazzata a volte delusa, lo ammetto. Ma nella sua merda ci lascio lui. Grande sorella!!

        • Mary, 9 Ottobre 2019 @ 17:36 Rispondi

          @LEI con fiuta il pericolo intendi che intuisce che ti vorresti staccare? Prendila così: se fossi single te lo troveresti davanti la porta di casa. Come ti suona il fidanzato/sposato che quando gira a lui, magari proprio nei momenti in cui tu senti il bisogno di stare sola, ti piomba in casa? E che si aspetta che tu risponda entusiasta al movimento di fondoschiena? Sai da single vorrebbe dire: tò guarda se vuole viene. Devi mettere dei paletti a questo uomo, subito. Tu quando sei a casa devi pensare a tuo figlio e anche a tuo marito, perchè fino a prova contraria tale rimane, ed è con tuo marito che passerai i futuri anni quando lui sarà passato (perchè lui passerà, a meno che tu non ambisca a passare la terza età a far incontri segreti). Non cambiare la scala delle priorietà e fatti rispettare.

        • Ariel, 9 Ottobre 2019 @ 18:08 Rispondi

          Cara @Lei visto che sei intelligente e hai il tuo 6senso
          Non posso fare a meno di scrivrti anche il mio punto di vista specifico riguardo al tuo SPERO PRESTISSIMO X TE
          EX amante.

          Ovvio sento già tutto il Blog che leggendo qui pensa
          Ecco Ariel sempre a vedere le cose dal punto di vista del VERO MANIPOLATORE

          Ma questa volta per tua abilità intrinseca finalmente tu stessa hai qui scritto che non lo ritieni nei suoi comportamenti uno NORMALE

          Okkei ti dico la mia
          È un VERO GRANDE MANIPOLATORE
          ci stanno questi dati di fatto

          LA SUA GELOSIA VERSO LE SUE DONNE TUTTE TU LA MOGLIE E CHISSÀ…..

          TI METTE SEMPRE PIÙ SPESSO NELLA TRIANGOLAZIONE
          Metodo fatto apposta per destabilizzare e suscitare gelosia insicurezza da parte tua verso di lui

          Il MANIPOLATORE NON NORMALE come tu lo hai sentito
          Ha una ABILITÀ INCREDIBILE
          VERAMENTE pochissime per non dire nessuna. Donna amante o moglie si è mai accorta se non dopo molto tempo di questi comportamenti lesivi

          Ti sta stressando apposta
          Loro mettono alla prova sempre e quando lo fanno in un crescendo significa 9/10 si viene scartate è la fase finale

          Cara Lei segui sempre il tuo buon intuito e mandaloafanculo sparendo senza più contattarlo perché
          NESSUNA persona equilibrata può competere con un manipolatore NON SANO!!!!!!!

          Questa è la mia sensazione in base al tuo esprimerti
          Ovviamente posso Benissimo sbagliare
          Non ho la verità di nulla in tasca ,ma penso che comunque possa aiutarti poter leggere pure la mia modesta opinione personale.

          Prova a scriverlo per conto tuo su un foglio a mano
          Pensi a lui e scrivi in maiuscolo
          “MAVVAFANCULO”

          E poi registra in te stessa che effetto ti fa

          Io lo ho fatto e poi glielo ho mandato
          Anche perché il mio ex sta lontano anni luce da qui.

          Che SODDISFAZIONE
          Ho iniziato a RINASCERE !!!!

          Et voila Prosit Cara LEI!!!

          • Dispersa, 9 Ottobre 2019 @ 22:01

            @Ariel sono d’accordo con te …. Ma sono consapevole che queste situazioni ti portano ad essere un po’ manipolatore.
            Lo sono stata io perchè lo rivolevo indietro.
            Lo è stato lui e a volte lo sento ancora tale ….
            Non credo si tratti di uomini ‘malati’ (passami il termine) ma di uomini che vogliono questo e anche quello, di uomini che ‘vorrei ma non posso’, di uomini che quando ci sono dentro vorrebbero uscirne e quando ne escono vorrebbero rientrarci ….
            Un caos, che noi permettiamo!!
            Ora ad ognuna la propria scelta …. Consapevoli del risultato finale!!

          • alessandro pellizzari, 10 Ottobre 2019 @ 06:24

            Se fossero tutti malati il 50% della popolazione maschile sarebbe da psicoterapizzare. In realtà esistono molti “normali” cialtroni bugiardi e vigliacchi

          • Ariel, 10 Ottobre 2019 @ 10:24

            Caro Alessandro,quanto vorrei essere sicura di quanto dici qui ,ma purtroppo il trend è a salire nello scoprire in aument Continuo ciò che viene definito dalla scienza tutta inteso da Medicina Psicologia Antropologia Sociologia e aggiungiamo la Cronaca Nera,

            Ecco non discuto affatto che magari la statistica possa non contenere ancora il 50/100 ,non lo so e sicuro lo sai tu e ovvio mi fido ciecamente
            Ma è innegabile che i disturbi del comportamento siano in maggioranza maschili e che siano considerati uno dei mali della nostra società in aumento.

            Scusami ,ma capisco il non voler drammatizzare ,ma purtroppo ripeto se ci sono pure qui raccontate relazioni dove le stesse amiche ad un certo punto parlano di gente malata o fuori di testa o non normale

            Ecco qualcosa vorrà dire.

            Se non altro è il caso di prestare una attenzione in più da parte delle care Donne coinvolte soprattutto a lungo tempo in relazioni in cui non riescono a uscirne con il rischio di ammalarsi loro stesse.

      • Rory, 9 Ottobre 2019 @ 11:06 Rispondi

        @cossora “Soffrire per dimenticare ti apre alla vita.
        Soffrire per sopportare ti seppellisce”…. quanta’ verita’ in due righe!!

        • Angelica2.0, 9 Ottobre 2019 @ 18:54 Rispondi

          Davvero, te lo volevo scrivere anche io Cossora!

          • Cossora, 9 Ottobre 2019 @ 19:34

            Eh…so’ ‘na poetessa!

    • Mic, 9 Ottobre 2019 @ 10:34 Rispondi

      @lei capisco… Eccome se ti capisco. La mia storia è finita anche per questo, perché di fondo quello che percepivo era proprio quello che stai percependo tu, cioè che lui avesse comunque quella porticina ( Poi ho scoperto essere un portone)aperta nei confronti della moglie. La contraddizione che tu percepisci è reale. Se la percepisci vuol dire che c’è.
      Se ho iniziato a dubitare dei suoi sentimenti, e perché è stato lui il primo a mettere in atto delle azioni o pronunciare dei discorsi che mi hanno fatto sorgere il dubbio. E nonostante io gli facessi presente questa cosa lui continuava a negare continuava dire che aveva un amore grande smisurato nei miei confronti (I brividi le Ho ancora oggi a pensare a quanto sia stato bravo a recitare così bene questa parte).Mi dispiace ma io non credo più a questi uomini che si sacrificano così tanto per amore della famiglia. Loro stanno bene dove sono altrimenti se ne sarebbero già andati.
      Anche quella dei messaggini durante tutto l’arco della giornata, ti posso garantire che è semplice abitudine. All’inizio è dura non sentirsi più ma credimi tra qualche mese non guarderei neanche più il telefono.

      • Anima bella, 9 Ottobre 2019 @ 12:10 Rispondi

        Ma per voi non è possibile amare due persone? Non lo so sono molto confusa… mi sento molto innamorata del mio ex amante ancora purtroppo ma allo stesso tempo mi sento di amare la persona che ho accanto. È possibile che anche il mio ex amante ami me e la sua compagna come io sento di amare loro? Vorrei sentire anche il parere maschile peccato siano pochi a commentare. Per fortuna ci sei tu nostro superAle 🙂

        • Whiterabbit, 9 Ottobre 2019 @ 19:24 Rispondi

          Prova a spiegarcelo meglio @Anima Bella. Credo sia un argomento di molto interesse per tutte.

          • Anima bella, 9 Ottobre 2019 @ 19:39

            Io credo davvero di amare contemporaneamente due persone. E ogni tanto mi sento “ingiusta” nel giudicare lui male. Forse ciò che provo io lo prova anche lui no? È come se amassi lui al di fuori di tutto, in una vita a parte, ma nello stesso tempo amo il mio compagno nella vita reale. Mi diverto con lui, facciamo sesso di qualità, usciamo, viviamo la quotidianità e condividiamo tutto ma allo stesso tempo ho un amore profondo e viscerale per il mio ex amante che non vedo e non sento da 4 mesi ma a cui mi sento totalmente legata e mi manca da morire. Ecco perché chiedevo la vostra opinione sull’argomento. Grazie White per il tuo interesse un abbraccio ragazze

          • Mic, 9 Ottobre 2019 @ 21:14

            @anima bella anche io sono incuriosita da questa tua rivelazione…
            Diciamo che faccio fatica a pensare alla possibilità di amare due persone con la stessa intensità, sono più per un amore esclusivo.
            Tu però nella descrizione che hai fatto, hai descritto il rapporto con tuo marito come un rapporto normale di una coppia in cui non ci sono ombre;state bene insieme e siete in sintonia su cose basilari per le coppie come il sesso ma ..la parola “ amore profondo “ la riservi solo per descrivere il sentimento che provi per il tuo amante.
            Davvero é possibile provare sentimenti così profondi per entrambi?
            O si scambiano innamoramento e affetto per amore?

          • Anima bella, 10 Ottobre 2019 @ 06:37

            Io farò questa domanda anche alla mia psicologa perché davvero sento di amare sinceramente entrambi è anche vero però che se il mio ex amante avesse fatto scelte diverse probabilmente non avrei ricostruito tutto questo. Ora ho paura che tutta questa confusione di sentimenti un giorno mi si ritorca contro…. ma nel mio cuore vi assicuro che oggi sono sposata con entrambi…

          • Ariel, 10 Ottobre 2019 @ 10:09

            @Anima bella

            Non credo affatto sia possibile Amare due uomini
            Insomma questa parola amore secondo me viene usata spesso da molte/i a sproposito confusa

            Stare col marito e dire lo amo ,ma amo pure l’ex amante
            Secondo me,è soltanto Confusione dentro a se stesse
            Il non aver chiuso col passato perché se è un ex è il passato

            Essere in confusione e anzi probabilmente non si ama nessuno a partire da se stesse

            Una bel consulto con terapeuta nooo???
            Aiuterebbe a FARE ORDINE in se stessi

            Cara Anima Bella
            Che ne pensi????

          • Whiterabbit, 10 Ottobre 2019 @ 10:43

            @Anima Bella anche io credo non si possano amare due persone.
            Forse a casa non hai problemi seri ma solo un po’ di routine, anche se ami la persona che hai di fianco non è che dopo 15/20 anni si abbiano le stesse reazioni di una relazione nuova. Forse avevi bisogno di un po’ di “farfalle” di un brivido nuovo. E il brivido è senza dubbio confondibile con amore, ma magari è solo entusiasmo. Magari se tu fossi libera quest’uomo potrebbe rappresentare per te un’amore da sviluppare nel tempo. Ma se senti di amare tuo marito non credo possa essere amore vero anche per l’altro.
            Forse varrebbe la pena che provassi a concentrarti sul tuo uomo, e provassi a creare situazioni e spazi nuovi per voi.

          • Anima bella, 10 Ottobre 2019 @ 14:08

            Ariel tesoro sto lavorando da più di un anno su me stessa… con un ottima terapeuta per circa una volta alla settimana… volevo solo sentire la vostra opinione

          • Ariel, 10 Ottobre 2019 @ 18:48

            Cara Anima Bella
            BRAVISSIMA sicuro hai già scelto di amare te stessa visto il tuo coraggio e forza nel fare una terapia
            Grande sei di esempio e incoraggiamento per tutte noi!

          • Anima bella, 10 Ottobre 2019 @ 21:17

            Grazie @Ariel comunque piccolo aggiornamento la psicologa mi ha confermato che è possibile amare due uomini, si tratta del gioco dei ruoli che è insidiato in ognuna di noi. Mentre mi ha negato la possibilità che un uomo possa amare due donne in quanto sostiene che l’uomo per natura gioca ad un solo gioco e non ama avere diverse sfaccettature come noi donne. Intendiamoci non voglio dire che è corretto tradire con la “scusa” che si amano due uomini ma dico solo che è possibile e non così poco frequente a quanto pare

          • alessandro pellizzari, 11 Ottobre 2019 @ 07:50

            Non sono d’accordo il vero amore è unicista. Tutto il resto è passione affetto quello che vuoi ma non è vero amore

          • Ariel, 11 Ottobre 2019 @ 12:13

            Cara @Anima Bella
            Credo che ti faccia benissimo fare la terapia
            ,ma non sono altrettanto convinta che ti faccia bene scrivere qui che cosa ti dice la terapeuta

            Una terapia,secondo il mio modesto parere,
            È cosa assolutamente privata ,mi riferisco al contenuto di ciò che tu dici alla terapeuta e soprattutto di ciò che ti risponde lei.

            Trovo molto negativo per te stessa il fatto di scriverlo qui e di farne aperta discussione tra noi.

            Scusami non voglio che interpreti male questo mio pensiero ,ma credimi la terapia ha valore se resta un “ discorso tra te e la terapeuta “
            È il tuo spazio privato in cui veramente sicuro cresci crescerai starai meglio fino a riuscire a scoprire i tuoi perché trovando in te stessa le risposte che cerchi .

            Un abbraccio!

        • Berg, 10 Ottobre 2019 @ 08:22 Rispondi

          Parere maschile: non ami il tuo amante…ami l’idea che ti sei costruita di lui in maniera che quell’ idea colmi qualche mancanza che hai nel rapporto con tuo marito. Con tuo marito andrà quasi tutto benissimo, sesso, uscite, interessi…ma forse c’è qualcosa che la tua mente non vede ma il tuo cuore sente…li si è innestato il tuo ex amante. Chiedi questo alla tua psicologa.
          Non prenderla per verità…prendi queste mie parole come spunto per riflettere. Io non credo si possano amare 2 persone contemporaneamente, ma ho imparato che spesso quello per l’amante non è amore.
          Fateci caso…soffriamo anche quando scopriamo l’amante con altre/i o quando è evidente che ci ha sfruttato…secondo vuol dire che il problema non è lei o lui ma è in noi.

          • Rosa, 10 Ottobre 2019 @ 10:41

            Anima bella, io non ci riesco ad amare due persone contemporaneamente, ma forse è una mia non-capacità.
            In compenso so bene la distinzione tra amore e voler bene.
            Se non ti desidero, non mi manchi quando non ci sei, non ti amo, MA posso volerti bene.
            L’amore per me è esclusività.

          • Anima bella, 10 Ottobre 2019 @ 14:10

            Lo capisco @Rosa, fino a poco tempo fa lo credevo impossibile anch’io ma ad oggi ti dico che quando non ci sono mi mancano entrambi… ed un po’ mi vergogno a dirlo perché non capisco come sia possibile

          • cossora, 10 Ottobre 2019 @ 13:33

            Faccio già casino amandone uno.
            Figuriamoci dovessi amarne due.
            Per carità!

            Scherzi a parte, l’unica forma di amore che si moltiplica alla pari è quella per i figli: che siano uno o dieci, è l’amore per i nostri frutti. Universale, totalizzante.

            Un uomo alla volta, assolutamente.

          • Anima bella, 10 Ottobre 2019 @ 14:05

            Può essere… grande spunto di riflessione il tuo @Berg… Quindi secondo te io amo il mio compagno? Probabilmente è il proibito che mi fa sentire innamorata del mio ex amante? Ed un’altra domanda, pensi che anche per il mio ex amante io sia stata un’evasione e basta?

          • Berg, 11 Ottobre 2019 @ 07:27

            @Anima bella…io non posso dirti se ami o meno tuo marito. Ti posso dire che secondo me non ami nessuno dei due…ma chiaramente è un’impressione che può essere sbagliata. Ma se arrivi a domandartelo forse vuol dire che qualcosa che non va c’è. Forse io non ho mai amato…o forse l’amore vero è davvero stare bene con qualcuno tutti i giorni anche se non si sentono le farfalle nello stomaco. Quindi non faccio testo. Credo però che se uno incontra l’amore se ne accorge e non ha dubbi. O chissà…magari l’amore è dubbio. Non ho proprio il know how per risponderti. Io credo che per te e anche per il tuo amante si tratti di un colmare qualcosa…cosa cercalo tu. Per me è stato così. Magari erano solo le farfalle…

        • Lia, 10 Ottobre 2019 @ 13:03 Rispondi

          Anima bella, non ami veramente nessuno dei due. Forse ti fanno comunque stare bene, ma l’amore con la A maiuscola non lascia scampo ed è esclusivo

      • LEI, 9 Ottobre 2019 @ 12:28 Rispondi

        Lui non molla la presa, si oppone, dice che se non fosse per figlie e interessi comuni ( e questa seconda motivazione già mi fa girare le balle) sarebbe altrove.
        Dice che ci saranno vacanze, qualche cena, qualche mostra e magari anche qualche scopata, giusto per mantenere l’armonia familiare.

        D’altra parte è cosi anche a casa mia, e allora io che cazzo voglio????

        • Cossora, 9 Ottobre 2019 @ 19:14 Rispondi

          @Lei più ‘che cazzo voglio’ io mi chiederei ‘che cazzo ci faccio in mezzo a sto squallore’.
          Può essere un periodo di sosta tecnica.
          Per poi cambiare, distinguermi.
          Se ci navigo bene.. eh cara la verità fa male, ma quella è: sono squallida uguale.

      • cossora, 9 Ottobre 2019 @ 13:25 Rispondi

        Le abitudini sono le prime che rimpiazzi. Io sono certa che il mio ex abbia già i suoi nuovi contatti per intrattenersi la sera sul divano.
        O magari ci stupirà dandosi al sudoku .. 🙂

    • Mary, 9 Ottobre 2019 @ 11:13 Rispondi

      @LEI ogni situazione è anche soggettiva. Io sono arrivata ad un punto che avevo la mente satura di ragionamenti inutili (perchè sviati da menzogne) su di lui, sulla sua situazione, sulla sua vita, persino sul futuro della moglie (se arrivi a credere che veramente avrai un futuro con lui credimi che non è bello trovarsi a riflettere sulle conseguenze che può avere una donna a trovarsi sola a 50 anni), e in questa saturazione ho letteralmente bloccato la mia vita, non c’era più spazio per me dentro di me. Credo possano essere situazioni piacevoli per chi è arrivato ad un punto stabile della sua vita, al pari di hobby costosi e dispendiosi, di chi può anche permettersi di perdere tutto, e che nel giocare d’azzardo valuta di avere ugualmente un guadagno (emozionale) superiore alla perdita. Tu non dovresti sentirti in una stanza con loro due, lui è l’amante, quello che si richiede rappresenti leggerezza, l’ora d’aria, sensazioni di rinnova adolescenza. Detto in termini crudi non sa fare l’amante, non sa rispettare il ruolo di amante. Lo si chiede all’altro, ma poi si pretende a momenti di avere l’amico, lo psicologo, il consulente matrimoniale, ect. e poi si pretende che a comando tutte le figure spariscano, e si ripristini la leggerezza dell’amante. Non funziona così. Se ha problemi con la moglie rispediscilo da lei, che se ne occupi lei, non tu!!!

      • Franca, 10 Ottobre 2019 @ 06:36 Rispondi

        Sono d’accordissimo con te. In una relazione , in un amore soprattutto, ufficiale o clandestino che sia, non può esserci spazio per la terza persona. Se questi uomini dicono di amare l’amante non devono soffrire per le mancanze della moglie, per le loro distanze. Certo sono proprio queste cose ad averli spinti a tradire ma una volta innamorati di un’altra donna…ma chi se ne frega della moglie? Raccontarne all’amante è una forte mancanza di rispetto, è utilizzazione di quella persona come donna e amica. Significa non prendersi cura di questa nuova relazione che sta nascendo e non sentire responsabilità verso l’amante. Questi uomini sono adulti, non dovremmo spiegargli noi quali sono le regole e quali sono gli effetti delle loro azioni, delle loro parole sul nostro stato d’animo. Ci espongono spesso a dei cocktail emotivi micidiali e mascherano di sofferenza quello che in fondo è solo un tremendo egoismo.
        Non dovremmo mai scendere a questi compromessi. Giustificare le loro azioni, parole e gesti per poterci comunque vedere l’amore che ci dichiarano è sintomo che il sentimento è compromesso, che c’è qualche errore in loro e forse anche in noi.

        • cossora, 10 Ottobre 2019 @ 09:56 Rispondi

          Lui non ‘soffriva’ per le mancanze di lei.
          Avrei intercettato qualcosa, invece mi arrivava più come un ‘argomento chiuso’.
          Tuttavia non voleva aprirne un altro altrove, la mia presenza gli ha mandato in pari la chiusura di lei.
          Avremmo potuto tirarla avanti in eterno.
          E poi il figlio sarebbe cresciuto e loro sarebbero invecchiati.
          Si sarebbero anche ritrovati, dopo. Compagni di sempre.
          Non so che cosa accadrà loro (quel che deve, ad ogni modo) ma sono tornata su cosa NON accadrà a me.

    • Franca, 9 Ottobre 2019 @ 13:43 Rispondi

      @Lei…io penso che il tuo abbia ancora un legame fortr con la moglie. Non la ama e su questo non ci piove ma un legame irrisolto con lei ce l’ha di sicuro. Tutte le cose che ti racconta, anche che ha tentato approccio sessuale per stemperare la tensione sono cose che a te non dovrebbe proprio raccontare. A me il tuo amante sa tanto di irrisolto e strumentalizza la vostra relazione per stare bene. Ma,cara Lei, certi nodi si possono risolvere solo con una seria terapia. Tu non riuscirai mai a traghettarlo fuori da questa ambiguità che lo contraddistingue. La figura della moglie è ingombrante e aleggia sempre tra di voi. Lo testimoniano i suoi repentini cambi di umore. Te lo dico col cuore, fa attenzione perché questi sono i peggiori uomini, quelli che cercano di manipolare. Arriva il momento in cui non dovremmo più far finta di non vedere e il cuore deve fare un passo indietro.

      • Cossora, 9 Ottobre 2019 @ 18:50 Rispondi

        @Franca scrivevi a @Lei ma nel cuore sentivo che vale anche per me. Oggi sono 3 settimane che non lo vedo. E che non lo sento a parte quella sua telefonata. Sono felice di essere a questo punto.
        Strumentalizza me per stare bene lui.
        Ti rileggo. Grazie di cuore!

      • C., 9 Ottobre 2019 @ 22:06 Rispondi

        Solo persone irrisolte possono far questo a persone innamorate (e che siamo state innamorate loro lo percepiscono in ogni parte del nostro corpo)….questo io intendevo quando parlavo di disonestà.
        Sono contenta che anche voi siate arrivate a questo punto di svolta importantissimo…e se anche farete la cazzata di ritornarci ancora qualche volta con lui, non sarà ancora per molto.
        Ormai il velo di Maya si è squarciato, sapete fin nel vostro DNA che non potreste mai affidare la.vostra anima a una persona che l’ha presa, le ha tirato i calci, l’ha ammaccata e l’ha buttarla via.

        L’anima però non muore anzi tornerà a splendere più di prima.

        Vi do un consiglio che a me è servito tantissimo: cambiate una routine che più di tutte vi ricordava lui. Io per esempio ho cambiato lavoro ed ora non ho più nemmeno il tempo di pensare a lui.
        È come quando pensate di perdere 20kg: iniziate la dieta ma poi vi mettete anche a fare sport, e quindi a mangiare sano….da una routine cambiata se ne scatenano tante altre positive….

        Vi abbraccio tutte anime belle e forti.

        • alessandro pellizzari, 10 Ottobre 2019 @ 06:35 Rispondi

          Ottimo il consiglio di cambiare routine anche se ovviamente non è facile di questi tempi è per tutti cambiare lavoro altrimenti Sai che esodi di ex amanti!

          • Dispersa, 10 Ottobre 2019 @ 14:29

            Un disastro!!!!
            E poi il mio lavoro lo adoro, lui nonostante tutto mi tratta sempre bene ….
            Altri bei maschietti non ce ne sono (per fortuna!!) …. Ovvero ci sono ma alle prese con altre love story extra …. Insomma meglio di Dallas!!
            La routine ce l’avevo dentro alle mura domestiche …. Ma ora qualcosa sta cambiando!!

  • LEI, 8 Ottobre 2019 @ 09:11 Rispondi

    Raggiunta questa consapevolezza, sono però anche sicura di non voler ancora archiviare la sua presenza nella mia vita, non si può cancellare da un momento all’altro qualcosa di così intenso.
    Assodato che lui non è come vorrei, posso pensare di chiudere la relazione, evitando di vederci o scrivere parlando di sentimenti, ma continuare fin quando ne sento la necessità ad avere conversazioni sulle nostre vite.
    Anche se so che Alessandro è assolutamente contrario a questa cosa, credo che ognuno di noi sappia come è meglio gestire una fine. C’è chi lo considera uno stillicidio, chi una dolce morte.
    A noi la scelta…

    • alessandro pellizzari, 8 Ottobre 2019 @ 12:25 Rispondi

      Ok sii consapevole che più vai avanti più sarà dura chiudere

    • Mary, 8 Ottobre 2019 @ 15:55 Rispondi

      @LEI spero non ti offenderai però il tuo mi sembra un silenzio punitivo momentaneo, non ha niente a che vedere con il CDS. Tu vorresti solo sentirti dire che tu sei l’unica, il suo amore supremo, ma che se ne stia lì a continuare a vivere con la moglie perchè tu vuoi continuare a vivere con tuo marito. Vuoi una balla, forse non sente di dovertene dire fino a quel punto perchè sei sposata, la tua ferita è non sentirti pienamente desiderata. Sinceramente non capisco, dal momento che pure tu hai un marito e non sei interessata ad un futuro con lui, cosa ti interessi di quello che prova per sua moglie. Se sei l’amante dovresti sapere meglio di tutte noi che la vostra relazione è circoscritta in uno spazio fuori dalla vita reale, la moglie sarà sempre la prima, che ti piaccia o meno.

      • Whiterabbit, 8 Ottobre 2019 @ 17:40 Rispondi

        @LEI ha un pregio, qui, le puoi dire quello che pensi e non si offende.
        A me non sembra neanche un silenzio punitivo, sembra un silenzio per vedere quanto veloce fa a ritornare a prenderla.

        • Mary, 8 Ottobre 2019 @ 18:22 Rispondi

          @Whiterabbit il fatto è che per tornare a prenderla nel suo caso non si aspetta azioni concrete ma che le dica che non è geloso della moglie, almeno basandomi su quanto ho letto qui sopra. Potrebbe anche farlo, solo parole. Ma qualora lo facesse non lo riterrei segno d’amore, ma neppure lo vedrei nella dichiarata gelosia. Ha visto un gesto confidenziale verso sua moglie, da parte di un amico per giunta, e lei compiaciuta dice (cosa doveva fare, essere triste?). Ha sentito le micce nel fondoschiena perchè lui sa di tradire, ed è terrorizzato dall’esserlo a sua volta come gran parte dei traditori. L’amore ha poco a che vedere, ha solo per un attimo visto lo specchio di quanto mette in atto lui. Imho.

        • Cossora, 8 Ottobre 2019 @ 20:10 Rispondi

          Si vero. @Lei gioca al gatto col topo.
          Per solidarietà femminile che si diverta a oltranza!!!

  • LEI, 8 Ottobre 2019 @ 07:11 Rispondi

    Il mio CDS è partito da domenica, poco, pochissimo ancora.
    Mi ha profondamente ferita, mi dice che dopo 3 anni e mezzo di questa storia, forse è ancora inconsciamente geloso di lei (un suo amico ha avuto un gesto confidenziale davanti a lui, e lei si è mostrata compiaciuta). Non lasciamo le famiglie? ok Facciamo finta di niente a casa? ok Ma dopo tanto tempo non puoi ancora non sapere che sentimenti provi per me e per lei

    • Dispersa, 8 Ottobre 2019 @ 14:44 Rispondi

      La gelosia incoscia per un gesto confidenziale suona molto simile al non voler perderla quando viene scoperto!!

  • TVG, 6 Ottobre 2019 @ 07:27 Rispondi

    Buongiorno Ale. Rieccomi per aggiornare la tua statistica. Dopo 10 mesi di CDS e quindi mancata frequentazione (rottura effettuata da lui a Novembre 2018 perchè – posto il bivio non rinviabile – è rientrato a casuccia “nonostante “la nostra coppia viaggiasse a 200 all’ora”), rieccolo con la proposta di frequentarci a casa sua perchè lì è il suo ambiente irrinunciabile. La figlia è andata a convivere, la moglie abita al 2^ piano e lui nel seminterrato. In questo periodo mi sono riappropriata della mia vita senza lui, dedicata molto a me stessa ed ai miei figli ormai grandi e padrona del mio tempo libero. Ad essere sinceri oggi la cosa che mi interessa, sebbene gli voglia bene anche se l’amore è scemato per le ripetute delusioni, è che LUI SBARACCHI. Portandomi in casa, sapere che ha già partecipato questa cosa alla sua parentela, è un discreto grado di vittoria sicura. E me lo merito. Il futuro? Vedremo…

    • alessandro pellizzari, 6 Ottobre 2019 @ 10:11 Rispondi

      Cioè lui abita dove vive il resto della famiglia? Ma è un fake!

      • tvg43964, 6 Ottobre 2019 @ 13:04 Rispondi

        Assolutamente nooooo!

      • Cossora, 6 Ottobre 2019 @ 16:32 Rispondi

        Fammi capire: la moglie al secondo piano e voi sottoterra che scopate? Se vi serve una cipolla manda su te a chiederla??
        Ma è malattia secondo me..!!

        • Ariel, 6 Ottobre 2019 @ 17:30 Rispondi

          E dici bene @Cossora !!
          È incredibile non ci stanno limiti alla follia di sti omini veramente lo trovo un abuso e totale mancanza di rispetto per La Donna
          Sia Moglie ma pure ancor di più la Amante!!!

          Malato ,ecco ho trovato uno a cui consigliare un ricovero terapeutico!!!

          • alessandro pellizzari, 6 Ottobre 2019 @ 19:34

            Tutti in ospedale!

          • Whiterabbit, 7 Ottobre 2019 @ 13:30

            @Arielllllll, taaaaac! Psicoterapia!!
            Comunque qui forse forse te la appoggio! 🙂

        • oldplum, 6 Ottobre 2019 @ 21:33 Rispondi

          #sensascipolla

          • cossora, 7 Ottobre 2019 @ 12:34

            Ti adoro quando fai così @Old!!

          • Ariel, 7 Ottobre 2019 @ 13:20

            Oldplum !
            Pure io!!!
            Morta!

            P.s. E questo vale pure per prima ”

            ” il biscotto in mezzo alla….”

            Ah ah ah ah ah

        • TVG, 7 Ottobre 2019 @ 04:56 Rispondi

          Ale conosce la storia…siamo stati insieme 16 anni e mezzo, lui ha partecipato a casa mia e con la mia famiglia (genitori, figli) a ogni ricorrenza, weekend, domenica. Una vita… in cui praticamente viveva da single. Ho chiuso perchè non risolveva il suo status formale.
          La cipolla…ahahaha, la compravamo da soli!
          Vedete che casistica variegata ‘sti tizi? La vita è complicata…
          A me oggi – ripeto – interessa solo che venga conclamata la nostra unione passata; quella futura, si vedrà…

          • Ariel, 7 Ottobre 2019 @ 11:07

            @Tgv
            E bè certo che senza conoscere come stia la vostra storia poi qui risultano equivoci o il nn capire nulla
            Quindi ovvio che pure il mio precedente commento adesso lo ritengo
            Non più valido

            A volte è difficile riuscire a capire come sia la storia perché certo mi rendo conto che con la giusta Privacy non è facile riuscire a esprimersi facendo capire la reale situazione vissuta e quindi dove esistano i veri problemi e responsabilità proprie o del amante .

            Quindi TgV scusami ,ma non sapevo
            È un po’ un limite qui ,ma inevitabile perché la privacy è fondamentale e iirinunciabile regola che va sicuro rispettata sempre.

  • Pamela, 17 Settembre 2019 @ 09:41 Rispondi

    Ragazzi buongiorno. Sono io che voglio ancora rimanere nascosta…. lui vorrebbe già convivere. Sono io che ho messo il freno perché non so come comportarmi con la mia famiglia…. finché non ha una carta in mano preferisco così….

    • Angelica2.0, 17 Settembre 2019 @ 10:18 Rispondi

      Allora fai benissimo… che sia separato con una carta, altrimenti dovesse tornare indietro ti devasta

    • Ariel, 17 Settembre 2019 @ 10:31 Rispondi

      Be non hai torto secondo me
      Finché non ha una carta in mano mi sembra giusto non uscire con la tua famiglia perché appunto questa attesa della carta che canta ti consente anche di riflettere su che cosa in particolare temi di sentirti dire dai tuoi

      Questa tua riflessione privata potrebbe aiutarti a capire se le ” voci” dei tuoi genitori ne esista qualcuna che tu possa sentire positiva per te e che proprio per questo ti fa paura o disagio.

      Questo ti è molto utile per capire fino a che punto sei convinta di affidarti e fidarti di quest’uomo ancora sposato e comunque sposato con figlie

      Ti pungo apposta in modo che tu LIBERA dentro a te stessa possa trovare la tua certezza di ciò che davvero senti fiducia compresa verso di lui senza dimenticare mai che sono le carte e azioni concrete NOTA BENE CONDIVISE e cioè non è lui il regista del futuro vostro ma se siete una coppia esiste il NOI
      Il DO UGUALE!!!!!

      Un bacione Pamela e che tu riesca ad essere sicura fino in fondo a te stessa!!!!

  • Pamela, 16 Settembre 2019 @ 11:41 Rispondi

    Finalmente, dopo 3 anni, il mio uomo da due mesi è uscito di casa. Nelle ultime settimane la voce si sta spargendo e amici e parenti hanno un unico pensiero: “chi te la fa fare, sei un deficiente a mollare tutto per una ragazzina.” Io non sono una ragazzina, sono una donna, e non accetto che vengano dette queste cose. La mia famiglia ancora non ne sa nulla, ma il paese è piccolo e la gente mormora…. già, mormora…. quanto la odio questa mentalità gretta. Per loro sono, e lo sarò anche per i miei, la rovinafamiglie di turno. Io invece mi sento solo una donna innamorata. Perdonate lo sfogo

    • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2019 @ 12:22 Rispondi

      Fregatene. Il termometro misura la febbre non la causa mai

      • Pamela, 16 Settembre 2019 @ 12:42 Rispondi

        Hai ragione @alessandro, ma sai non è facile….. sembra ancora tutto così “strano” e invece innamorarsi non è la cosa più naturale del mondo?

        • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2019 @ 13:37 Rispondi

          Lo so capisco bene. Piano piano con pazienza

        • hara, 16 Settembre 2019 @ 14:28 Rispondi

          bentrovata @Pamela, coraggio chi ti parla alle spalle è perchè è indietrorispetto a te! Invece se riesci prova ad accennare ai tuoi tu cosa sta succedendo, con serenità prima che gli arrivino voci che non sono vere e potrebbero creare dolore inutile.
          Noi siamo qui

    • anonimo, 16 Settembre 2019 @ 14:39 Rispondi

      dai Pamela…se sei tu ricordo bene quanto hai sofferto…ora che il tuo sogno si sta materializzando ti fai influenzare da giudizi altrui…forte…e avanti tutta….

    • cossora, 16 Settembre 2019 @ 14:50 Rispondi

      Dopo 3 anni, è uscito.
      Wow. E tu come stai @Pamela? Come sei stata?
      Anche tu hai fatto il CDS, ne hai avuto bisogno?
      Oppure era uno chiaro nonostante tutto (non derideva la famiglia, non faceva promesse)?

      • Pamela, 16 Settembre 2019 @ 15:01 Rispondi

        Ciao @cossora, no…. il mio uomo è stato uno str***, come la maggior parte degli uomini su questo blog… usciva di casa, prometteva e poi ritornava. Il Periodo di silenzio più lungo è stato di 4 mesi. Non ci speravo più. Poi ancora alti e bassi fino a due mesi fa. Lei ha nuovamente scoperto che ci sentivamo, ma invece di affrontare lui, ha bersagliato me. Lui è uscito di casa e viviamo ancora “al buio”, vedendoci di più, sentendoci normalmente, ma ancora nascosti. Io sto bene, ma il dolore che provocherò alla mia famiglia, non mi fa essere felice al 100%. Tra di noi c’è tantissima differenza d’età ma non mi spaventa, perché se c’è una cosa tra di noi che non è mai cambiata è il sentimento che proviamo. La strada è tutta in salita ma almeno abbiamo iniziato.
        @anonimo, io sono forte, spero che lo sarà anche chi mi sta vicino. Grazie

        • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2019 @ 20:19 Rispondi

          L’ingiustizia più tremenda è lui che esce di casa non per scelta ma perché scoperto e ti fa fare ancora l’amante e ti tiene nascosta perché vuol rientrare in casa

        • Cossora, 16 Settembre 2019 @ 22:09 Rispondi

          Ah cavolo. Quindi non proprio uscito spontaneamente.
          Pensaci bene @Pamela. A te intendo. Uno stronzo è uno stronzo. Non voglio rovinarti la festa ma.. è normale che adesso.. tu sia quello che più gli conviene.
          Certo, non è detto.
          Ma stai attenta a tutto.
          Occhi aperti e se qualcosa non ti torna esigi tutte le spiegazioni del mondo.
          In culo alla balena @Pam!!

          • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2019 @ 22:29

            Occhio all’uomo solo in cerca di compagnia. Non è una scelta è convenienza. Sì occhio al cialtrone che vende come scelta quello che non poteva fare altro

          • Pamela, 16 Settembre 2019 @ 22:32

            No ragazzi scusate, forse non mi sono espressa bene. Sua moglie lo rivoleva in casa, ma lui ha deciso di andare comunque via!

          • Ariel, 17 Settembre 2019 @ 09:53

            Cara Pamela se lui ha lasciato sua moglie di sua volontà
            E tu lo senti sincero al 100/100 secondo mio modesto avviso,
            Per essere ulteriormente sicura delle sue vere buone e concrete intenzioni occorrerebbe una vostra road maps condivisa

            Condivisa significa che è bene trovare un accordo tra le vostre tappe e che siano chiari i tempi da rispettare
            I tempi della concretezza che significa documenti di separazione alla mano

            Per evitare di essere presa in giro intortandoti con gli ovvi facili problemi dovuti alla sia condizione di uomo sposato e per di più molto più grande di età

            Qui sul blog abbiamo avuto chiara dimostrazione che NON basta che lui esca per essere sicure di non essere prese in giro
            Che chiaro mai resta evidente
            Intortare con grande Amore e scuse varie

            Verba volant
            Scripta manent!

            Bonne chance e ovvio spero il meglio per te di cuore!

      • oldplum, 16 Settembre 2019 @ 19:38 Rispondi

        Ma non è Pamela, l’universitaria presa da un cinquantenne con figlie della sua stessa età? O è un’altra?

        • Pamela, 16 Settembre 2019 @ 21:13 Rispondi

          Yes, i am 🙂

        • Piccola, 16 Settembre 2019 @ 22:54 Rispondi

          Pamela ascolta i consigli di chi ti scrive qui. Non ti esporre con la tua famiglia. Sei troppo giovane per lui e temo che dopo il caos che ti aspetta tu ti penta della scelta di stare insieme. Hai mai pensato che a spingerti sia la paura di non riuscire ad averlo e non quel grande sentimento che pensi di provare? Non voglio minimizzare il tuo rapporto ma avevo paura anche per me, mi chiedevo sempre se ne valeva la pena. …
          Piedi di piombo. Non mi piace che lei sia venuta da te. Anche il mio ha preferito dare la colpa a me e non mi sembra amore. Perdonami

        • Angelica2.0, 17 Settembre 2019 @ 07:21 Rispondi

          Ciao Pamela:) Finché sei nascosta a tutti, la famiglia non è un problema… il giorno che sarete una coppia UFFICIALE ufficialissima allora lui potrà venire con te dai tuoi e INSIEME li rassicurerete, poi siccome siete adulti farete la vostra vita. Ma ti prego, non ti sputtanare oltre per un uomo che dopo tre anni ti tiene nascosta e ancora si fa sotto di paura. Cautela massima.

    • Luce, 16 Settembre 2019 @ 18:24 Rispondi

      Io pure sento ma non sento un continuo chiacchiericcio intorno a me … sulla fine sul perché come e quando del mio matrimonio. Ho dato due info abbastanza generiche ai miei genitori a due zie e ad un’amica… ma sei che ti dico? Tutto sbagliato. Ognuno ci ha aggiunto un ripensateci , un impossibile, vedrai che sistemerete…
      Gli unici che hanno diritto di essere informati sono i nostri figli che tra l’altro sono stati più maturi più sensibili e più onesti degli adulti.

      • alessandro pellizzari, 16 Settembre 2019 @ 20:37 Rispondi

        Da Italia rurale queste cose

    • oldplum, 16 Settembre 2019 @ 19:37 Rispondi

      Wow, non avrei scommesso un penny su di lui da come ne hai parlato in passato.
      Bene! Forza, che inizia una salita ma questa volta è da fare in due.

  • Confusa (Ex), 20 Agosto 2019 @ 11:52 Rispondi

    Venti giorni… Non so nemmeno dire come sto.

    • Val, 20 Agosto 2019 @ 21:04 Rispondi

      @Confusa, io sono a 22 giorni, ed è il secondo tentativo di CdS, dopo il suo ritorno.
      Come stai?

      A me è mancato durante il mio viaggio estivo – nostalgia, ricordi, voglia di sentirlo
      – purtroppo lo penso e lo sogno spesso, tuttavia, se devo fare un bilancio, credo di stare molto meglio adesso rispetto a quando stavo con lui e mi sentivo sola e ansiosa.
      Ritengo questa sofferenza più catartica e “sensata” per il nostro bene futuro.

      Dai che tra poco facciamo un mese!!!

      • Piccola, 20 Agosto 2019 @ 22:22 Rispondi

        Io sono a 2 mesi. Tutto identico allo scorso anno. Silenzio totale. Durante l’inverno ci siamo risentiti ed io la prima cosa che gli ho chiesto è come avesse fatto a non chiamarmi. Mi ha risposto che non poteva , ho ribattuto che non VOLEVA. Mi ha ripetuto per tutto l’anno che non l’avrebbe rifatto di nuovo e invece è sparito nel suo silenzio. Io non sto come l’estate scorsa, ho dei momento di nostalgia ma, come dice @Val, stavo peggio prima. Mi fa strano non poter sentire la persona che hai amato nemmeno per sapere come sta ma l’amore era a senso unico e quindi va bene così. ” Tanto passa” mi ha detto nell’ultima telefonata , “Parla per te” gli ho risposto. Che delusione!

        • alessandro pellizzari, 20 Agosto 2019 @ 22:59 Rispondi

          Riescono a mentire fino all’ultimo

        • Cossora, 21 Agosto 2019 @ 07:26 Rispondi

          @Piccola però se è lui il primo che toglie peso a un sentimento…’tanto passa’ é proprio svilente.
          Coraggio ❤

  • Perché interrompe il tuo silenzio - Alessandro Nicolò Pellizzari, 21 Luglio 2019 @ 21:49 Rispondi

    […] Codice del silenzio (leggi qui) è quella forma assoluta di no contact che suggerisco di adottare a tutte quelle lettrici che, […]

  • Val, 21 Luglio 2019 @ 10:42 Rispondi

    Ciao a tutti!
    Vi scrivo per un parere sul tema silenzio.

    Il 24 luglio (mercoledì prox) avrei compiuto il primo mese di silenzio assoluto (da parte di entrambi).
    Sennonché lui – questo scorso venerdì, 19 – irrompe d’improvviso con 10 chiamate e 2 msg whatsapp. Il motivo? Chiedermi un appuntamento la prox settimana per una cosa economico/pratica da risolvere.

    È ovvio che, al primo attacco del venerdì:
    – non ho risposto a nessuna chiamata (chi è lui per riapparire dopo quasi un mese e pretendere che io sia lì a sua disposizione?)
    – non ho risposto ai msg.

    Ieri – sabato – quando avevo riflettuto sulle opzioni per risolvere il problema, lo ricontatto, solo per trovare un accordo e cercando di pensare solo al mio interesse.

    Il problema è che, alla mia risposta, lui si è scatenato e smascherato; è diventato quindi palese che il motivo pratico fosse solo una scusa, inoltre mi dice che mi ama ancora e che vorrebbe chiamarmi in giornata.

    Non reagisco e non rispondo a queste cose personali ma ieri sera – ciò nonostante – mi chiama e, a seguire, mi scrive per chiedermi perché non rispondo al telefono.

    Una domanda che trovo a dir poco surreale tanto che avrei voluto dirgli: mi chiami una sera dopo 25 giorni di silenzio, dopo che ci siamo amaramente lasciati, e dovrei anche risponderti?
    Mah… però (pensando: solo per oggi) ho preferito non scrivergli niente e stare in silenzio. Un giorno alla volta.

    Ora però mi e vi chiedo: come si gestiscono questi ritorni?
    Nel mio caso, lui – contrariamente a quanto pensassi – non ha resistito neanche un mese. È crollato prima.
    Io mi aspettavo un suo ritorno e so che mi ama e mi pensa ancora, ma pensavo avrebbe fatto almeno passare l’estate. Non così presto e non con una tale insistenza… che adesso faccio, devo dire, molta fatica a gestire.
    Anche perché non lo odio, gli voglio anche bene e non mi dispiacerebbe parlarci. Però ho paura di interrompere il mio percorso e di vanificare il sacrificio di questi 25 gg.
    Inoltre non mi sto ancora ponendo il problema dell’incontro settimana prox ma so che avrò anche quello da gestire… e so che l’ideale sarebbe riuscire a fare tutto senza vederlo.

    Grazie a tutte/i, buona domenica!

    • alessandro pellizzari, 21 Luglio 2019 @ 11:01 Rispondi

      Sei caduta nella trappola di rispondere. Ora evita ogni contatto

    • Violetta, 22 Luglio 2019 @ 02:44 Rispondi

      Giuro che ogni volta che leggo queste storie la domanda è la stessa: ma perché non bloccate ‘sta gente?! Che poi se vogliono rompere le scatole il modo lo trovano comunque, ma per lo meno rendiamogli la vita un po’ difficile, cavolo…

  • Jessica, 20 Giugno 2019 @ 14:07 Rispondi

    Io sono a quota 1 mese. Sparita lui non ha fatto una piega. Lui convivente con due bambini piccoli, io single. Quanto fa male.

  • Anonima, 2 Giugno 2019 @ 22:58 Rispondi

    Grazie Alessandro… purtroppo ancora non riesco a vederla così. Forse sono molto inesperta, mio marito è l’uomo con cui sto dall’ultimo anno del liceo, quindi non ho passato la gioventù a sperimentare e quindi anche imparare a riconoscere i bugiardi dagli onesti. Ma lui lo conosco, quello che mi ha detto me lo ha detto con il cuore in mano, e con tutta la sincerità aveva e senza alcuna aspettativa, perché pensava seriamente che non lo avrei mai guardato in quel senso…. lui mi vede come la madonna (forse esagera un po’). Non riuscirò mai a mettere in dubbio il suo buon cuore, forse sono troppo buona o troppo ingenua ( tu magari opterai per la seconda). Dopo aver avuto il primo rapporto, l’amore si è intensificato, e dopo essere andati più volte a letto insieme, si è reso conto che se prima provava qualcosa di speciale, non era niente in confronto a quello che prova adesso. Penso che che quello che mi disse quella sera, me lo disse perché per tanto tempo e conoscendoci un passo alla volta, vedeva lati di me che lo attraevano, ma avendo paura a farsi avanti ( è molto timido perché molto insicuro fisicamente) ha covato sentimenti e attrazione fisica e mentale per molto tempo, finché non è esplosa manifestandosi in una parola, innamorato… ma perché probabilmente era quanto più si avvicinasse al suo sentimento. Ma non aveva alcuna mira fisica. Nessuna. Ci tengo a chiarirlo anche se ti sembrerò un’altra povera illusa. A parte questo, hai ragione su mio marito, e in questo periodo di silenzio mi riavvicinerò a lui cercando di capire anche cosa sarà di me e di lui. Ma questo amore al momento occupa gran parte del mio cuore, e il silenzio come hai scritto anche tu è difficile, e tutte le mie paure e le mie attenzioni soniche fisiologicamente canalizzate lì. Gli starò lontana, ma perché so che se mi avvicinassi gli farei del male.

  • Anonima, 2 Giugno 2019 @ 18:20 Rispondi

    Caro Alessandro,
    Il mio silenzio è iniziato ieri sera, ma in realtà sono al terzo tentativo. Con il mio amante ci lavoro, un classico. Lo conosco da tanto, una bella amicizia, conosco anche la sua quasi moglie (manca poco). Una ragazza dolce molto innamorata di lui. Sono sposata da non molto, ma senza figli, anche lui, siamo abbastanza giovani. In tutti questi anni che abbiamo lavorato insieme, a parte molta complicità fatta di risate e scherzi, non mi era mai passato per la testa che questo sarebbe potuto succedere. Una sera, ceniamo io e lui, non era la prima la volta, lo avevamo già fatto, in amicizia. Ma quella sera, di qualche mese fa, lui mi confessa di amarmi, da 3 anni, ovvero da poco dopo esserci conosciuti, in silenzio, senza mai dire nulla a nessuno. Mi confessa tante cose che non avrei mai immaginato. Che fosse attratto fisicamente lo avevo capito, ma non questo. Mi guardava con mio marito, nelle occasioni in cui siamo usciti tutti insieme, e avrebbe voluto essere al suo posto. Mi rendo conto di qualcosa anche io, che forse era latente ma di cui non mi ero mai resa conto, forse perchè fisicamente non era il mio tipo. Posso dire di essere una bella ragazza, e lui non pensava che dal punto vista fisico avrei mai potuto guardarlo in quel modo. Invece… all’inzio non ne volevo sapere, pur sapendo che qualcosa provavo, e gli dissi di restare amici. Ma ci siamo avvicinati sempre di più, da qui il primo bacio, le uscite serali dopo l’ufficio, le prime bugie, le fughe in qualche albergo…. ci sentivamo impacciati come se fosse qualcosa che proprio non sapevamo fare, ma ci tenevamo per mano e lo facevamo insieme. Un gran bell’amore. Amore dichiarato e serio, non troppe volte, quelle giuste. Lui non mi ha mai mentito, ne illuso, lasciare la sua fidanzata a poco dal matrimonio equivarrebbe a distruggerla, e lui dice di amare anche lei, in modo diverso… e non ha il coraggio di farlo. Il tempo stringeva, non riusciamo a stare lontani più di un giorno. Lui è consapevole che non avrà mai il coraggio di lasciare lei, io forse il coraggio lo avrei trovato. Pensiamo di andare avanti per il tempo che rimane. Ma adesso lui sa che prima di questa storia, progettavo un figlio con mio marito, che ora, almeno per il momento, non voglio più. Sente che mi sta rovinando la vita, ma anche che non ha la forza di starmi lontano, se io torno da lui. Quindi tra le lacrime, mi implora di lasciarlo andare, perchè lui non ha la forza, si è autodichiarato un codardo. Sa che potrei essere il suo grande amore e il suo grande rimpianto. Ma deve capire lui, e anche io, se possiamo stare lontani ed essere felici l’uno senza l’altra. Da qui il mio silenzio, se io cedo, cede anche lui e lo capisco e non lo odio per questo. Non posso odiarlo, lui è meraviglioso, l’uomo più buono onesto e sincero che abbia mai incontrato. Posso solo amarlo. Stando separati, pur se nello stesso ufficio, forse capiremo cosa farne di noi stessi e di noi due. Ma non sono ottimista…. e ora sono molto spaventata. La paura di aver perso tutto per sempre non mi fa concentrare su nulla. Ho paura di cosa sarà di noi, del giorno del suo matrimonio, e del mio matrimonio.
    Chiedo aiuto a chiunque abbia letto…. ringraziando già per qualunque consiglio, analisi anche cruda e brutale.

    • alessandro pellizzari, 2 Giugno 2019 @ 21:08 Rispondi

      Credo che la prima bugia che ti ha detto è stata quella di amarti prima di portarti a letto. Si chiama attrazione voglia libidine non amore. Infatti sposa la povera disgraziata già tradita prima di essere moglie. Quello che descrivi come uomo innamorato io lo vedo come un immaturo e mi trattengo. Dimenticalo e stagli alla larga. Piuttosto concentrati sul tuo

    • Cossora, 2 Giugno 2019 @ 21:29 Rispondi

      Si @Anonima. Anche io che sono una inguaribile ronantica e seguo il ritmo del cuore e della passione.. la vedo lunga..lunghissima. Queste cose -opinone mia- vanno vissute a progetti fatti e finiti, quando non ha importanza quanto gli amantati durano e quanto dilaniano: le cose più importanti hanno già preso il loro posto e nessuno glielo toglie.
      Non giudico l’immaturo, il bugiardo, il libidinoso.. sei presa e ami anche questo, forse soprattutto questo, di lui: le bassezze.
      Ma non si compromette una vita, non si impedisce un progetto, non ora, non quando deve ancora nascere.
      Vivi lo struggimento che vuoi, ma lascia che la tua vita si attui, che si compia.
      Non si ha sempre tutto il tempo che si crede di avere. Quindi prendi decisioni per te, non per lui, ok?
      Un abbraccio!

  • oldplum, 31 Maggio 2019 @ 15:04 Rispondi

    Io il C.d.s. l’ho iniziato più volte ed è fallito per il solo fatto che non ero pronta.
    Poi è successo che mi sono talmente rotta le palle che proprio non ho più avuto necessità di sentire nulla perché tutto quello che sentivo mi pareva una palla enorme. Le solite cose, i soliti argomenti, la solita giustificazione.
    Mi riguardo come ero e come sono e mi vedo diversa. Non mi manca.

  • Tulip, 31 Maggio 2019 @ 10:39 Rispondi

    Ho riletto di nuovo il codice del silenzio per farmi forza ma quanto è dura

    • alessandro pellizzari, 31 Maggio 2019 @ 14:08 Rispondi

      Dai che mano a mano si sta meglio

      • Tulip, 31 Maggio 2019 @ 16:13 Rispondi

        Si immagino, ma la prima fase è durissima. Manca l’aria. Menomale che c’è questo blog!!

  • Pamela, 25 Maggio 2019 @ 20:01 Rispondi

    Ciao a tutti, vi leggo sempre con tanto affetto. Il “mio lui” non cambia mai, nel senso che la situazione in cui si trova non gli piace ma non fa nulla per cambiarla. Io sono stanca, lo sto pressando un po’ e lui di tutta risposta è sparito. Sono stufa ma non riesco a tirarmene fuori al 100%. Quanto vorrei avere un paio di ali forti per spiccare il volo lontano da lui…….

    • alessandro pellizzari, 25 Maggio 2019 @ 20:48 Rispondi

      Inizia a pensare al codice del silenzio. Datti un termine per iniziarlo

    • Luce, 31 Maggio 2019 @ 18:20 Rispondi

      @Pamela
      Non gli piacerà troppo la situazione in cui di trova ma proprio male sta . E a te fa male, molto male.Non serve pressare, non serve parlare , non serve spiegare a chi non vuol sentire. Sparisci tu. Sei giovane e hai una vita avanti a te.

      • Luce, 31 Maggio 2019 @ 18:22 Rispondi

        Correggo
        …Male NON sta

  • Anna, 25 Maggio 2019 @ 19:17 Rispondi

    Solo parole. Tante belle parole. Ancora una volta ho detto no. Un anno da non mi sarei mai immaginata di farlo. Ho detto no a un nostro incontro. La voglia di vederlo stavolta non ha prevalso su quella sensazione di vuoto che mi accompagna dopo esserci salutati ma che, ultimamente, avverto anche appena lo rivedo perché so che abbiamo poco tempo a disposizione. Lui, come sempre, si chiude nel mutismo, non si espone, aspetta che s me passi dopo qualche giorno, ma stavolta sento che è diverso. Dite che sono sulla buona strada? Ditemi di sì

    • alessandro pellizzari, 25 Maggio 2019 @ 19:55 Rispondi

      Lo sei ottimi sintomi

      • Anna, 25 Maggio 2019 @ 20:51 Rispondi

        L’ho anche eliminato dai miei contatti social. Non voglio sapere che fa.

  • fiamma, 25 Maggio 2019 @ 17:50 Rispondi

    non ci riesco!! o meglio ci provo ,ma poi lui puntualmente ritorna.
    dopo un periodo di silenzio e blocco ovunque l’altro giorno si e presentato a lavoro con un anello dicendomi che ” Almeno se un giorno non potrò mai dartelo uno più importante… x una volta ti ho fatto chiudere gli okki e messo al dito..Non lo.togliere mai! come faccio a chiudere io non ci riesco sento solo di impazzire … ormai e un anno che non vivo piu non esco piu chiusa in me stessa come si esce da questo tunnel’?

    • alessandro pellizzari, 25 Maggio 2019 @ 19:00 Rispondi

      Un anello che non vale nulla tanti gesti roboanti per non fare l’unico gesto davvero da fare quanti giocolieri con n I sentimenti degli altri bleah

      • fiamma, 28 Maggio 2019 @ 18:35 Rispondi

        e dopo il “grande gesto” sparito!!!

        • fiamma, 8 Giugno 2019 @ 11:12 Rispondi

          care ragazze volete sapere la mia ultima novita?? ha riaperto il suo contatto falso su istagram se né trovata un’altra ovviamente lui nega e dice che si e allontanato da me perche sta cercando ti ritrovare la normalita , ma io ho prove certe che ci sta provando con chiunque fa le nottate a chattare … tutto questo è successo in un paio di giorni x lui dopo tanti momenti belli e promesse ora non sono piu nulla e io sto ancora piu male ha preferito non solo la moglie a me ,ma anche altre … devo uscire da questo loop che mi sta divorando

          • alessandro pellizzari, 8 Giugno 2019 @ 11:57

            cancellalo dalla tua vita e bloccalo su tutti i fronti cosa aspetti che si faccia la tua migliore amica?

          • Ariel, 8 Giugno 2019 @ 12:08

            @Caro Alessandro ,Esatto!

            @Fiamma cara ,mi dispiace tanto ,ma a me pare veramente un Narcisista Sronzo come solo questi soggetti sanno fare
            Ricordati che il Narcisista è consapevole di fare del male

            Il suo scopo è succhiare energie dagli altri è un MEGASERIALE
            E lo pure sfacciattamente
            Il suo scopo è ditruggere le sue vittime
            Psicologicamente e avolte fa azioni di vendetta stalking

            NO contact totale ,sparisci irreperibile
            Tesoro spero tu ti faccia aiutare da una terapia di sostegno dedicata a questo ipo di relazioni chiaramente tossiche

            Un abbraccione!❤️

          • fiamma, 14 Giugno 2019 @ 12:03

            alla fine e lui che lo sta facendo a me , sparito ha cancellato tutto in pochi giorni , sono diventata inesistente sia nel cuore che nella mente , aveva proposto di passare una serata insieme ,ma poi ha cambiato idea mi ha scritto che mai mi ha preso in giro e che gli manco,ma quello porta solo sofferenza che non vuole che lo odi che porti rancore ,ma io sono certa che lui ad oggi è preso da altro probabilmente da una nuova vivo le mie giornate piene di paranoie a rivere cio che eravamo e a chiedermi come si puo cancellare un’anno cosi anzi come si puo fingere un anno cosi .

          • alessandro pellizzari, 14 Giugno 2019 @ 13:22

            gli manchi davvero. mi manchi ma non ti incontro

          • Fiamma, 14 Giugno 2019 @ 13:26

            Lo so che non gli manco
            Si è solo cercato un giocattolo nuovo

  • Alice, 25 Maggio 2019 @ 12:44 Rispondi

    Tra 2 amanti entrambi sposati nn è facile far valere il silenzio. Perché uno dei due potrebbe fare “il furbetto “ e dire nn ti ho cercato perché nn volevo far casino, visto che nn mi hai più scritto ..
    Come la pensate ?
    Un saluto a tutti

    • alessandro pellizzari, 25 Maggio 2019 @ 15:27 Rispondi

      Io silenzio è evitare non cercare scuse per spiegarlo

  • LEI, 21 Maggio 2019 @ 11:13 Rispondi

    Per quanto mi riguarda, più passano gli anni e più mi rendo conto che i rapporti sociali per me sono importanti come l’ossigeno. Ho un’estesa rete di amicizie, alcune profonde altre più superficiali e tante occasioni per fare cose, che spesso devo selezionare sia per forza fisica (i 51 si fanno sentire, mica posso andare a letto ogni notte all’una) sia per non indispettire ulteriormente mio marito (quando mi si offrono occasioni per stare fuori più giorni).
    Beh vi dirò che tengo alle amicizie ancor più che all’amore, che mi ha delusa tante volte.

  • Samanta, 20 Maggio 2019 @ 08:32 Rispondi

    Siamo forti e numerose…..quindi gnoriamoli oppure usiamoli …e’ il loro turno..e’ giusto che capiscano…che imparino anche loro cosa significhi. Buon risveglio a tutte !

  • Cossora, 19 Maggio 2019 @ 15:54 Rispondi

    Io so che non raggiungo il mese ma non ho idea di quanti giorni siano..di no contact.
    E secondo me è anche un buon segno!!!

    • Anima bella, 19 Maggio 2019 @ 17:18 Rispondi

      Ottimo segno @Cossora siamo forti … ancora ho voglia che lui mi rimpianga a vita ma arriverà anche il momento in cui non mi interesserà più nulla!!!!!

    • Ariel, 19 Maggio 2019 @ 17:26 Rispondi

      @Cossora giusto ,ognuno ha il suo metodo istintivo
      E ciò che qui scrivi lo trovo altrettanto valido
      Se tu non sai manco quanto tempo sia passato
      Ottimo ,significa che come tu stessa hai scritto qui recentemente
      Ogni giorno è un po meno il distacco la sofferenza sempre in diminuendo e quindi poco importa ricordarsi quanti giorni

      L’importante è resistere e proseguire
      Vestirsi e uscire a Festeggiarti per questo tuo non sapere quanti giorni!!!

      Brava!!!!!!
      PROSIT!!!!

      • Samanta, 19 Maggio 2019 @ 21:02 Rispondi

        Anche noi…un mese esatto..sembra sia passato un secolo. Ma dopo un anno e mezzo di crisi periodiche mie non poteva piu essere. L’ altra finche morte non ci separi: solo questo voleva darmi. Quest’ anno sono 50……

    • Confusa (Ex), 19 Maggio 2019 @ 20:04 Rispondi

      Un ottimo segno! quando ho definitivamente dimenticato il mio ex è andata così, un giorno mi arriva un suo messaggio che mi dice: perché no mi scrivi più? e andando indietro nella chat ho realizzato che non lo sentivo da 15 giorni e non mi mancava minimamente. Stavolta non funziona, non per il momento almeno, ma sono molto fiera del mio comportamento di questi giorni, speriamo sia l’inizio della discesa.

  • KK, 19 Maggio 2019 @ 09:22 Rispondi

    Io a 58 giorni di silenzio ho la sensazione di avere più fasi down rispetto all’inizio, non credo sia normale. Certo le vivo diversamente, non son più disperata e piango meno, ma ci penso ancora molto e sono 3 notti che lo sogno! Non lo vedo perché come ho raccontato sto evitando (e sta facendo lo stesso lui) tutte le occasioni dove so di poterlo incontrare, quindi no contact totale… eppure…
    Questo non significa che voglio cedere, ma mi chiedo quanto è lungo per me questo maledetto tunnel.

    • alessandro pellizzari, 19 Maggio 2019 @ 14:42 Rispondi

      Sei a un giro di boa. O vai avanti o interrompi. Ma se interrompi sarà prendersi una dose e ricadere nella dipendenza. Esco abbastanza con amiche e amici? Ti stai facendo una nuova vita?

      • KK, 21 Maggio 2019 @ 09:59 Rispondi

        Se sapessi che interrompere mi farebbe stare meglio lo farei, ma purtroppo non è cosi’. Qui si tratta di decidere tra stare male o malissimo…

        • alessandro pellizzari, 21 Maggio 2019 @ 10:29 Rispondi

          Bisogna maturare il momento giusto se non è una tossicodipendenza. Altrimenti da soli non ce la di fa e il tempo non matura ma rende più difficile guarire. Occhio!

          • KK, 21 Maggio 2019 @ 10:48

            Non sono sola, mi sto facendo aiutare. Oggi incontro la psicologa vediamo cosa mi dice. Settimana scorsa mi ha detto che poteva essere un momento down normale… ma mi sento sempre peggio.
            Scusate, so che non sono d’aiuto con questa testimonianza.

          • Anima bella, 21 Maggio 2019 @ 13:08

            @kk tesoro siamo nella stessa barca, giorni in cui penso che non amerò mai più nessuno come lui è giorni un cui mi sembra di stare meglio ma con ricaduta immediata!!! Però ti devo dire che oggi lo guardo ed inizia a farmi pena, inizia a pensarla così…. tu puoi cambiare la tua vita se lo vuoi, lui no perché è uno sfigato, narcisista e succube di se stesso. Ti piace ancora? Un bacione tesoro

    • Cossora, 19 Maggio 2019 @ 15:02 Rispondi

      @kk ma ti stai dando la possibilità di uscire? Se il tunnel è il tuo matrimonio.. l’altro te lo sogni fino alla prossima distrazione. Inutile star qui a raccontartela. Risolvi il vero problema o altro che tunnel, è un pozzo.

    • Dispersa, 19 Maggio 2019 @ 15:41 Rispondi

      @KK il tuo problema non è il tuo ex-lui …. Ma ce l’hai a casa!!
      Ricavati spazi e tempo, ma per te, non con la tua famiglia, a volte basta poco …. Anche un semplice caffè di un’ora con una tua amica, che ti sappia ascoltare!!
      Io ora lo faccio!! E mi sento più leggera!!
      A lui non va bene, ma ora come ora a me non interessa, quando ho sistemato i figli a me basta!!
      E sono sempre più consapevole che il problema ce l’ho a casa ….
      Un abbraccio, e continua il tuo silenzio!!

    • Ariel, 19 Maggio 2019 @ 18:05 Rispondi

      @Kk non scoraggiarti i dati con ncreti sono quelli che contano e tu sei già nella strada buona infatti tu stessa scrivi che sei in no contact totale pure senza vederlo

      Qualcosa di drande è cambiato in positivo in te stessa
      Altrimenti non saresti dove ti trovi

      Prova se hai voglia a rileggerti qui in ciò che scrivevi tempo fa
      Allora da sola potrai renderti conto di quanta strada tu abbia fatto

      Purtroppo lo so,nel nostro caso similare noi due tu ed io
      Sicuro abbiamo vissuto con un seriale con disturbo Narci o comunque grave seriale
      Abbiamo sviluppato la dipendenza affettiva prodotta dalla manipolazione da seriale Narcisita

      Si cara Kk la nostra strada per uscirne è più dolorosa
      E rende molto impazienti nervose per uscirne del tutto

      Secondo ,mio modesto avviso,
      Potrebbe essere utile dividere le due cose e cioè
      Una è la strada con terapia ne essaria che già stai facendo BENISSIMO,BRAVA FESTEGGIATI NE HAI PIENO DIRITTO!!!

      Poi cosa tu viva a casa tua con tuo marito è un altra cosa
      Che soltanto tu e lui potrete sapere cosa fare

      Per hè comunque il primo step importantissimo per te stessa
      E che ti serve pure per tutto il resto

      È uscire dal Tunnel liberarti totalmente dalla dipendenza affettiva da seriale Narcisista

      Questo primo steo secondo mio modesto pensiero è PRIORITARIO
      Ovvio una volta uscita dal tunnel finalmente sarai veramente in grado autonoma libera dentro a te stessa di vivere al meglio la tua vita come lo sentirai e vorrAi tu

      Respira e annota i sogni sono un buon segno
      Sognare il seriale è pure successo a me e l’inconscio che non mente mai che lo sta spingendo fuori di te stessa
      OTTIMO SEGNALE!!!!!!

      Un ABBRACCIONE❤️
      FORZAAA KK!!!!!!!

    • Confusa (Ex), 19 Maggio 2019 @ 20:05 Rispondi

      Forza KK magari è un po’ più lungo del previsto ma la luce ti sta aspettando

      • KK, 21 Maggio 2019 @ 08:53 Rispondi

        Per rispondere un po’ a tutti.
        Mi sto prendendo i miei spazi e i miei momenti. Lo scorso weekend ho anche fatto un weekend fuori con le amiche, viaggio molto per lavoro, vado in palestra e spesso esco per aperitivo e cena con amici e colleghi. Non è questo il punto.
        Inoltre come dice Ariel per ora credo sia meglio tenere le due cose separate. Adesso il mio focus deve essere la mia guarigione, poi vedrò cosa fare a casa. Sono troppo confusa in questo momento e non voglio scatenare ulteriori casini.
        @Ariel a parte tutto non credo che il mio ex sia un seriale perché non ne ho mai avuto conferma (almeno finora) o qualche sentore, anche se ci sono molti tratti di narcisismo patologico nella sua personalità.
        Questa mia rinascita sembra come la primavera che quest’anno tarda ad arrivare…
        Ad ogni modo mi dico che forse è tutto così difficile perché l’ho amato (lo amo) davvero. E non si tratta di dignità e dipendenza perché anche se sono ancora fragile sto riuscendo nel mio intento di non cercarlo e di attuare una chiusura netta, ma smettere di amarlo è un’altra cosa.

  • Anima bella, 19 Maggio 2019 @ 07:36 Rispondi

    Buongiorno!! ☀️ oggi sono 30 giorni di silenzio, giorni fatti di pianti, disperazione, rabbia e anche di qualche sorriso. Quando ho iniziato pensavo di non poter durare più di 2 giorni ed invece eccomi qui…. certo dolorante …. ma pronta a non accettare più di essere presa in giro ancora un solo giorno. Ragazze è difficile ma si può fare e poi passano i giorni e più saprete che state facendo la cosa giusta e che o “ufficiale e gentiluomo” o “ciao bello, di stronzi come te è pieno il mondo!!”
    P.s. Ale quoto anch’io però un po’ di storie a lieto fine giusto per parlare di uomini VERI! Bacioni a tutti/e

    • alessandro pellizzari, 19 Maggio 2019 @ 08:29 Rispondi

      Hai superato la fase più difficile brava

    • Ariel, 19 Maggio 2019 @ 12:34 Rispondi

      @Anima bella evviva!
      Sei proprio un anima bella
      Sei già nel buon punto ,puoi voltarti già indietro e guardare quanta bella strada hai fatto allontanandoti dalla esperienza che ti ha dato sofferenza,ma adesso non ci sta più quel bruciore vivo quella prima tempesta emotiva in cui io stessa mi ero trovata proprio nel primo mese di Vero Silenzio no Contact

      Grande conquista tua che va festeggiata ,sempre lo scrivo che ogni nostro passo avanti va da noi stesse fesreggiato con un puccolo o grande atto concreto perché il farlo produce dentro di noi una spinta ulteriore positiva ,l’atto simbolico lo usavano pure gli antichi
      Perché poi in effetti si è scoperto produce sostanze che aiutano a proseguire il cammino danno fiducia in se stessi la soddisfazione di essere riuscite e di poter completare tutto il percorso

      Anima Bella
      Un bel brindisi a te ,Bravissima!!!!!!
      Abbraccione ❤️

      • Anima bella, 19 Maggio 2019 @ 17:16 Rispondi

        Grazie mille cara @Ariel sei un tesoro!!! Cin cin a noi

  • Gioia, 15 Maggio 2019 @ 18:32 Rispondi

    Aggiornamento: dopo 4 mesi che ha scelto figli e moglie ci sentiamo per questioni lavorative e mi chiede come va dice che a lui va tutto molto bene a casa famiglia e figli..
    ma come volevo digli tutto molto bene se fin 4 mesi fa non la sopportavi e dicevi di amare un altra (me)??
    Probabile abbia raggiunto la fase “ho fatto bene scegliere mia moglie è brava buona piena di qualità passione ritrovata come potevo rovinare la mia famiglia per un altra ”
    ….mi piacerebbe vedere la “fase successiva”!!!!!

    • alessandro pellizzari, 15 Maggio 2019 @ 20:02 Rispondi

      Non devi guardare cosa fanno loro non lo riconquisti perché loro falliscono. È lui che ha fallito con te è lui che non va bene per te

  • Berg, 13 Maggio 2019 @ 07:57 Rispondi

    Torno su questo argomento per un divertente aggiornamento: come sapete io ho chiuso i ponti con lei. Dopo qualche suo confuso e bipolare tentativo con tecniche militari di accerchiamento sembrava aver abbandonato. Sono passati alcuni giorni di equilibrio in ufficio dove lei sembrava essersela serenamente messa via. I rapporti, inizialmente misti ad imbarazzo e a volte tensione, sembravano essersi distesi in sereni scambi tra normali colleghi.
    Tuttavia, e qui lo spunto per tutti noi, venerdì arriva un altro colpo di coda. Saranno state le 19 e noto una notifica su WhatsApp…guardo…era lei che mi inviava una vignetta che voleva essere ironica ma era solo volgare e a sfondo sessuale (e detta da un uomo…). Così…solo questo…ormai è alla frutta. Io mi sono messo a ridere, per la stupidità del tentativo e perché non mi ha fatto altro effetto…perché adesso so che è solo una richiesta egoistica di attenzione.

  • Confusa (Ex), 27 Aprile 2019 @ 16:38 Rispondi

    Anche io lo sto rifacendo, almeno credo… silenzio non dichiarato vale lo stesso giusto Alessandro?
    Oggi ho fatto un ripasso de “il ritorno del narcisista”, “codice del silenzio da rifare” e “diario di un uomo lasciato dall’amante” e mi sono resa conto che in realtà io sono in una situazione più semplice, lui mi ha scaricata (senza dirlo ma coi fatti) e mi ha concesso un restiamo amici ma se la cosa non ti fa star male, altrimenti possiamo evitare anche quello. Eh lo so, che ci faccio ancora a pensare a lui? come faccio ad aver rotto le precedenti prove di silenzio dichiarato? ma che ne so… comunque pronti partenza via si rinizia, stavolta non lo dichiaro magari funziona!

    • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2019 @ 16:48 Rispondi

      Vale eccome soprattutto se lui ti ha detto cose carine tipo se vuoi amici ma se non reggi manco quello. Un vero amico potenziale !

      • Confusa (Ex), 27 Aprile 2019 @ 16:59 Rispondi

        Eh non si trovano ovunque uomini di tale levatura!
        Mi hai fatto ridere, scorrerà ancora qualche lacrima, ma bello iniziare a riderci su… che meraviglia questo blog, che meraviglia tu <3

        • alessandro pellizzari, 27 Aprile 2019 @ 17:11 Rispondi

          Un bacione

    • oldplum, 27 Aprile 2019 @ 17:17 Rispondi

      Un amico così?
      Avessi le palle me le toccherei <3

  • Angelina, 20 Aprile 2019 @ 13:34 Rispondi

    Spero Alessandro sia anche per tante altre persone così….io ho finito ora di piangere,porca miseria, la sua “sparizione” dai social in realtà non era perché magari ci stava un pochino male….ho saputo che mercoledì prossimo sarà ad un aperitivo con gli amici in comuni che abbiamo,da solo,ma c’è…
    E io che pensavo che un pelino pelino appena ci stesse male…

  • Angelina, 19 Aprile 2019 @ 22:29 Rispondi

    KK brava!!!!!Io quando arrivo a trenta giorni festeggio,il mio primo arduo traguardo….vorrei tanto pensare Alessandro che poi un po’ alla volta arriverà la discesa….come quando si corre,io corro,ecco mi piacerebbe immaginarla così.
    Bravo anche Berg!!

    • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2019 @ 08:20 Rispondi

      Ma sai quante come voi dopo silenzi più piu o meno lunghi hanno già una storia nuova? Almeno la metà

      • Elisabetta, 20 Aprile 2019 @ 10:54 Rispondi

        Alla metà delle ragazze che ha già un nuovo amore ed all’altra metà che presto lo troverà, un auguro di serenità.
        Questo blog per me è stato una scuola, un sostegno, una medicina, una rinascita, un percorso compiuto insieme a tante/i qui “a Casa di Ale”.
        I nuovi amori nascono sotto i migliori auspici se continueremo ad amarci, come abbiamo imparato a fare.

        • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2019 @ 16:14 Rispondi

          Auguri!

          • Elisabetta, 20 Aprile 2019 @ 16:38

            Infinitamente grazie Alessandro, grazie per tutto questo!

          • alessandro pellizzari, 20 Aprile 2019 @ 19:12

            grazie a voi spero di conoscervi alla mia serata a maggio giugno qui a milano

  • Berg, 18 Aprile 2019 @ 13:48 Rispondi

    Aggiornamento: dopo un mese e mezzo di silenzio lei è tornata con una manovra ad accerchiamento. Prima ha ripreso a parlarmi in ufficio per motivi di lavoro (mentre nel primo mese cercava di evitarmi e passava dalla faccia triste a quella incazzata), poi mi ha mandato due o tre vignette ironiche sul telefono con la scusa di prendermi in giro per la sconfitta della juve (sigh), poi ha ripreso a scrivermi sulla messaggeria dell’ufficio per dei pettegolezzi e infine ha ripreso a guardarmi come un tempo, con sorrisi e allusioni che solo noi capiamo (capivamo). Ma differentemente dal solito quadretto che sempre si ripeteva stavolta non ho ceduto e in pausa pranzo me ne sono andato. Lei ci dev’essere rimasta male perché quando sono rientrato era nera in volto. E’ sempre stato così, c’era il tacito accordo che la pausa pranzo era sacra per stare insieme, sempre seduti vicini…ma poi lei a volte si assentava senza avvisare mentre io sono sempre stato ferreo e rinunciavo a cose mie pur di non assentarmi. Oggi invece me ne sono andato e lei non se lo aspettava perché stava provando a riavvicinarsi. Non mi sento in colpa e non ho l’ansia di averla delusa. Me ne frego e ve lo scrivo per dirvi che si può fare, anche se lavora con voi. E ve lo dico anche per dirvi che ci provano sempre a tornare. Sta a noi chiudere la porta. E va chiusa perché quando tornano poi non ambia niente. Ve lo dice uno che ha aspettato 9 anni ma che adesso si è liberato (almeno spero ma fin qui mi sento di aver superato tante tentazioni!)

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2019 @ 17:47 Rispondi

      Dieci e lode!

    • KK, 18 Aprile 2019 @ 17:52 Rispondi

      Bravo Berg, vai avanti cosi’!
      Ti auguro un amore vero.

    • Whiterabbit, 18 Aprile 2019 @ 17:55 Rispondi

      @berg 9 ANNI?!? Ma esattamente questa cosa vuole?? Come si fa a tenere così una persona 9 anni??

    • Cossora, 18 Aprile 2019 @ 18:22 Rispondi

      @Berg ..hai ragione. Quando tornano poi non cambia niente. La tua lei cerca sempre le attenzioni, il sentirsi desiderata, bramata. Il mio lui il sesso e l’ascolto. Però la sera da bravi a casina.
      Troppo comodo così.
      Sei un grande!

    • Ariel, 18 Aprile 2019 @ 18:25 Rispondi

      Ah,grazie @Berg sei stato bravissimo e quanto è vero che tornano ci provano sempre anche a distanza di tempo
      Ne so qualcosa.

      Ma Positivo ,giusto proprio come te ignoro le sue provocazioni apparizioni mimetizzazioni comunicazioni sfruttando l’impossibile pur di raggiungermi ( stiamo lontani di pianeti ah ah ah e caxxo ,meno male!!!!)

      Si eccome se si può fare ,amare se stessi e proteggersi con la Forza vitale che esiste in ciascun essere umano sempre le esperienze gli sbagli
      Il dolore insegnano a crescere.

      Grazie per questo tuo commento testimonianza!!!

      • Berg, 19 Aprile 2019 @ 10:43 Rispondi

        Grazie a voi…io forse ho trovato questo blog tardi, lo avessi trovato prima non avrei creduto per anni di essere l’unico scemo al mondo e non sarei sicuramente arrivato a 9 anni. Ad averlo trovato adesso però mi serve a tenere duro anche nei momenti in cui la vedo bellissima e per un attimo mi viene da ricaderci quando mi fa una battuta e ride. Allora vengo qui e leggo e mi ricordo di tutte le volte in cui attendevo una sua premura come un pulcino nel suo nido mentre lei invece dava il suo boccone ad un altro uccello….scusate la similitudine avicola.

        • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2019 @ 17:36 Rispondi

          Mi fai onore

        • Whiterabbit, 20 Aprile 2019 @ 12:57 Rispondi

          @berg ma tu sei sposato o solo a parte questa storia?

    • Dispersa, 19 Aprile 2019 @ 14:09 Rispondi

      @Berg ….
      Diciamo che è difficile, ma non impossibile!!
      A tutto c’è una soluzione!!
      Oggi c’è stato uno scambio di sguardi …. Quelli che mi facevano sciogliere, con un contatto fisico …. Che mi ha fatto tremare il corpo!!
      Due secondi, sono tornata a sedermi nella mia scrivania!!
      E mi sono sentita piccola piccola!!
      Ridicola ….
      Una scema!! Ecco l’ho detto, proprio una scema!!
      Nessuno mi può ridurre così!!
      Non siamo degli zerbini.
      Non lo sò se vuole tornare, se è mosso da un bisogno fisico, da una sua compassione …. Sinceramente non lo capisco più …. dice una cosa, ma il suo corpo ne fa un’altra ….
      Ma anche se fosse le cose tornerebbero alle origini!!
      A che pro?
      Molto rumore per nulla ….

      • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2019 @ 17:40 Rispondi

        Sai che invece a noi uomini quando siamo in fase dominante e non innamorati zero brividi? Al massimo ci viene voglia

        • Dispersa, 19 Aprile 2019 @ 20:01 Rispondi

          Scusa Alessandro, quindi secondo te è in fase dominante?
          O è solo per redere l’idea?

          • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2019 @ 21:06

            Rende l’idea capirai leggendo ilmioprossimo articolo

          • Dispersa, 20 Aprile 2019 @ 08:30

            Ok …. L’hai resa benissimo!!
            Aspetto con ansia il tuo prossimo articolo!
            Grazie!!

        • Cossora, 20 Aprile 2019 @ 12:06 Rispondi

          Cioè vi ’emozionate’ quando è la donna che detta le regole? Altrimenti è sport?

  • Ema, 18 Aprile 2019 @ 08:52 Rispondi

    non sei stronza, semplicemente non lo ami. Ma la domanda è: chi di noi all’inizio amava? la famosa fase ludica. Fin che sarà ludica la porterai avanti, e per lui sarà altrettanto. Bisognerà attendere per vedere per quale motivo prima o poi ti scenderà la catena. Se sarà per sesso scadente, calo della passione, la novità si sarà esaurita, magari ti verrà a noia e piano piano lascerai andare. Lui in quanto uomo non credo che chiuderà mai soprattutto per questo.
    se sarà perché invece non ci starai più dentro, credo che come la maggior parte delle volte, sarai sempre tu a lasciare perché lui ti porterà a farlo. In bocca al lupo e goditela nel frattempo

    • cossora, 18 Aprile 2019 @ 14:09 Rispondi

      @Ema secondo me noi donne dopo la fase ludica, quando il gioco si fa duro accettiamo la sfida e loro pensano ‘ma chi me lo fa fare?’
      Per noi basta che ci dia adrenalina, per loro basta che non costi troppo.
      Sono due concetti opposti.
      Per forza non ci si incontra mai!

  • and, 18 Aprile 2019 @ 08:21 Rispondi

    Interessante la discussione letta poco sopra, tra @Cossora, @Rosa e altre, sul “costringere” l’uomo a dire/non dire se vi ama o no. Come consuetudine, a titolo di raccolta dati, vi porto l’altro punto di vista.
    All’inizio della crisi, ho fatto lo stesso. In realtà non le ho chiesto di ammettere che non mi amasse, l’ho dato proprio per scontato dato che mi stava mollando. Beh, lei ha negato. Sempre. Confermando il suo amore verso me all’inizio della crisi, durante il tira e molla virtuale durato mesi, quando è tornata e addirittura quando ci siamo lasciati definitivamente (definitivamente?) due mesi fa. “Ti amo e non cambierà mai” è stato il suo ultimo messaggio, pensate un po’. Ah, e anche “non sarò mai felice”. Vabbè va.
    Da parte mia, faccio grossissima fatica a dire ti amo quando non lo penso, mi viene più facile invece negarlo quando lo penso.

    • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2019 @ 12:15 Rispondi

      Amici e amiche, vabbè che qui facciamo L’esegesi del diritto romano, ma uno o una che ti dice ti amo per sempre e per sempre sarò infelice perché non ti scelgo puo dirvi mille volte che vi ama ma dorme con un altro o altra

      • Ariel, 18 Aprile 2019 @ 12:43 Rispondi

        @Alessandro

        Verissimo!!!
        Infatti abbi fede. Caro Alessandro a forza di illuminarci la strada a tutte le ore del giorno della notte e latitudini diverse

        Stiamo in cammino nella vera uscita dal tunnel
        Grazie per la tua Illuminante scrittura
        I tuoi articoli le tue frasi i tuoi commenti che ci aiutano a riportarci a non perdere mai di vista noi stesse/i

        Il nostro valore e Dignità da rispettare.

        Buona giornata a tutte/i
        Qui fa sole e caldo e il cielo è blu
        E il vino è buonissimo!!!

        Alé un sorriso ottimista per tutti noi!!!

      • cossora, 18 Aprile 2019 @ 13:10 Rispondi

        Appunto.
        I fatti sono: non mi sceglie, non mi tiene, rischia di perdermi, pensa ‘non ti tengo ma se rimani sono contento’.
        Vogliamo far finta che ‘se rimani sono contento’ sua uguale a ‘rimani, o faccio una strage?’ .. l’ho già fatto. Non ha mica funzionato.
        C’è poco da sfogliar verze ragazze.. quando arriviamo al dunque, o dentro o fuori.
        E io sono fuori. FIne della trasmissione.

        • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2019 @ 17:44 Rispondi

          Se rimani ogni tanto trombiamo. Una sveltina in auto però che ho l’aperitivo con mia moglie

          • KK, 18 Aprile 2019 @ 17:48

            Che squallore!

          • Cossora, 18 Aprile 2019 @ 18:06

            Esatto.

          • Ariel, 18 Aprile 2019 @ 18:29

            Alessandro sei fortissimo
            Ma sto tragicamente sghignazzando
            Si sei tiuscito ad essere tragi-comico
            Da tanto sia tremenda questa tuo esempio per farci capire
            Ah ah ah ah
            Rido ,ma in effetti è tremendo!!!
            Però rende l’idea
            Validissimo!!!!

          • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2019 @ 19:55

    • KK, 18 Aprile 2019 @ 13:08 Rispondi

      Ragazzi a me dopo una prima fase in cui diceva di amarmi e una seconda in cui abbiamo provato a staccarci (senza successo) dicendo che dovevamo ma non volevamo, che ci amavamo ma era un amore impossibile, c’è stata una terza fase, in questi ultimi mesi, in cui ha iniziato a dirmi di non amarmi, ma io sentivo e vedevo tutt’altro, per questo non ci stavo di pace. Vi sembrerà assurdo e io sembrero’ una che si suggestiona, ma è quello che ho sentito e vissuto. Ad ogni modo se uno dice che non ti ama è per allontanarti e quindi è finita, qualunque sia il motivo.

      27 giorni di silenzio, avanti tutta!

      Ditemi che sono brava, è la prima volta che ci riesco 🙂

      • alessandro pellizzari, 18 Aprile 2019 @ 17:42 Rispondi

        Grande tappa resisti che poi è in discesa

        • KK, 18 Aprile 2019 @ 17:49