Secondo la Matematica del cuore e l’epidemiologia di coppia secondo Pellizzari dicesi Codice del silenzio (Cds) quel periodo di no contact più o meno lungo che serve a una donna per sganciarsi da un uomo che non la merita, sia esso un fidanzato che non la ama abbastanza o, più spesso, un amante che a parole, e per troppo tempo, dice di amare lei ma poi resta con la moglie.

Mi avete chiesto che cosa succede in genere nei mesi che caratterizzano il Re dei no contact, anche sul fronte del destinatario del Cds, lui.

Ne scrivo volentieri, anche perché la quarantena da Coronavirus ha reso di fatto più attuale e realizzabile, volenti o nolenti, il Cds per tutti. La quarantena, come leggerete, è un’occasione unica per mettere in pratica il vostro primo Cds o quello finalmente definitivo.

Andiamo per gradi, riassumendo anche un po’ di cose.

A CHI È DESTINATO IL CDS

A tutti quegli uomini (in alcuni casi donne, ma sono una minoranza, diciamo che la proporzione è di una donna su cinque uomini), amanti o compagni o fidanzati di tutte le età che non vi amano nei fatti. Quasi tutti gli uomini affermano anche esagerando (che non è mai un buon segno) di amarvi alla follia, che siete la donna della loro vita, che non possono vivere senza di voi ma, alla prova dei fatti e al netto delle promesse e dei paroloni, di fatto vi trascurano e/o non vi amano abbastanza, fermo restando che per l’amore vero “abbastanza” non esiste, o ami o non ami, non ci sono riserve, limiti, territori delimitati. Un esempio tipico è il fidanzato che vi dedica gli scarti del suo tempo giustificandoli con cazzate tipo la libertà individuale (anche la vostra certo!), il lavoro, i suoi amici. O quello che fa stashing, nascondendovi agli altri, parenti compresi. Il principe degli aventi diritto al Cds è sicuramente l’amante che, dopo avervi ripetutamente promesso una vita insieme rimane o ritorna sempre dalla moglie.  L’uomo che si merita il Cds, in una parola, è l’uomo che vi fa soffrire, che vi lascia insoddisfatte, deluse, che promette a vuoto, che parla tanto e realizza poco, che non vi basta, che vuol farvi fare l’amante a vita, chiunque sia.

A CHI È UTILE IL CDS

A te, cara lettrice, che lo metti in pratica per porre la parola fine a un calvario che dura da troppo tempo, fatto di promesse troppe volte disilluse, fatto di tempo sempre più risicato, di delusioni che superano ormai di gran lunga le gioie del passato. Se da tempo gli ripeti inutilmente che non vuoi più fare l’amante, se da tempo gli ripeti inutilmente che vuoi condividere più tempo con lui e risulta tutto inutile, anzi, ne avete parlato senza successo (per colpa sua) troppe volte, il Cds è il vostro stop, il vostro basta. Il Cds è quindi utile, anzi direi necessario, a tutte le donne che sono arrivate al capolinea della sofferenza o delle disillusioni e delusioni per i suoi comportamenti. 

PERCHE’ FARLO

  1. Perché siete al capolinea e avete aspettato troppo che lui facesse quello che gli chiedevate e aveva più volte promesso
  2. Perché state soffrendo troppo, la sofferenza supera ormai il piacere di vederlo
  3. Per evitare una dipendenza sentimentale, che si avvera quando il vostro cervello sa quello che è giusto fare e non ci riesce più, pur tentando più volte. Tipico il caso di chi interrompe il Cds a più riprese e riapre le porte al sedicente amore ritrovato ma poi scopre che nulla di nuovo accade: lui non lascia la moglie.
  4. Perché è l’unico modo di risalire in superficie dopo che lui vi ha fatto toccare il fondo
  5. Perché è l’unico modo per fargli capire che per voi è ora di basta e che la prossima volta che si farà vivo o porta veri nuovi fatti o sarà la fine per sempre
  6. Perché a mano a mano che vi distaccherete da lui starete meglio, fino a riprendere aria e fare una vita normale
  7. Perché se lui non tornerà da ufficiale e gentiluomo in tempo il Cds vi farà scattare il famoso relè, quello che magari non eliminerà i ricordi del passato con lui, ma sicuramente il legame. Così potrete conoscere altri uomini e reinnamorarvi di uno, vi prego, libero davvero.
  8. Perché, anche se avevate deciso voi di fare il Cds, vi ci ha spinto lui non ottemperando alle sue promesse ma con la vigliaccheria di chi vi fa soffrire in modo che decidiate voi di allontanarvi. In modo che lui potrà sempre dire “lo hai deciso tu”. Dirà così l’angioletto, quello che non voglio farti soffrire e devi fare la tua vita ma vi ha fatto soffrire così tanto da non darvi scelta. Se questo è un uomo… ricordatevene della sua vigliaccheria.
  9. Perché lui è stato scoperto dalla moglie e vi ha addossato tutte le colpe diventando il suo zerbino e rinnegandovi.
  10. Perché con la scusa del coronavirus ha diradato ancora di più i messaggi e le telefonate, come magari ha già fatto a Natale e nelle feste comandate. Basta quarantene vere o false.
  11. Perché, pochi ma buoni, quelli che veramente vi amano spesso hanno bisogno di una spintina per realizzare quello che già sanno, e cioè che voglio vivere con voi.

FUNZIONA SOLO SE…

  1. È un no contact assoluto: non dovete cedere alla tentazione di contattarlo o di rispondere ai suoi inevitabii tentativi di sentirvi con delle scuse banali, tipo come stai visto che c’è il Coronavirus. Non rispondete, perché il secondo messaggio dopo come stai sarà il suo mi manchi. In realtà non è cambiato un bel niente e lui vi sta scrivendo in bagno perché di là c’è la moglie che non lascia. Infatti vive con lei, non con voi. Se cedete e rispondete, tutto il tempo di silenzio accumulato in depurazione si perderà e in più lui capirà che può approfittarne ancora senza dare nulla che non siano parole carine quanto effimere.
  2. Se non lo fate solo ed esclusivamente nella speranza che lui si rifarà vivo. Dovete farlo innanzitutto per voi, per affrancarvi da una situazione che era senza uscita. Dovete fare come quelle tante di voi che si separano dal marito perché il matrimonio è finito di per se stesso, non perché hanno trovato un amante e per l’amante, che è solo la conseguenza del matrimonio già fallito. Queste donne giustamente dicono: io mi separo per me, poi se c’è anche lui bene, meglio. Anche per voi è così: io stacco perché a me non va più bene e non voglio più fare l’amante, se torna per tempo meglio. Ma non fate il Cds solo per “costringerlo” a uscire allo scoperto.
  3. Capisco che andiate a guardare il suo status, le foto che posta la moglie, quando si collega… È normale e umano che una persona che ha appena iniziato il Cds, soprattutto ancora innamorata (e voi siete stufe ma ancora innamorate) lo faccia, ma non potete farlo superati i due mesi di Cds. Piuttosto bloccate tutto e superate la paura che bloccandolo non si rifarà più vivo: se non si rifà vivo è perché non contate niente, non perché non riesce a mandarvi messaggi. In più, se vede che vi collegate, saprà che vi ha ancora in pugno. Staccate pure il wifi se serve.  No orbiting, fa solo male a voi e rafforza lui. 
  4. Non deve avere interruzioni, ne vostre perché avete voglia di scrivergli o perché gli rispondete: solo così starete sempre meglio
  5. Non deve essere più della terza volta che lo fate. Molte di voi lo hanno fatto almeno due volte e lui è riuscito a farvelo interrompere, o siete state voi a cedere. Avete visto però che interrompendolo è come se abbiate rinunciato a bere per poi ubriacarvi di nuovo: tutto da rifare, tutto più difficile. La prima volta una può cedere, siete innamorate. Vi deluderà ancora. La seconda volta cercherà di vendervi fatti, ma spesso sono fumo negli occhi: se lui bara ci sta che ci speriate un secondo giro, ma deve essere l’ultimo. Altrimenti è dipendenza da curare.

 

QUANTO DURA IL CDS

Per te: dipende da quanto siete stati insieme e con che frequenza. Più siete stati amanti, più vi siete frequentati assiduamente, più lungo dovrà essere il Cds. Diciamo che si va da un minimo di 3 mesi ai 12 mesi secondo le vostre testimonianze. In media dopo 6-7 mesi si sta molto meglio, la sofferenza ha picchi nei primi due mesi, ricadute nel terzo e quarto miste a momenti di scoramento e pianti, poi va sempre meglio, fino allo scatto del relè. O al suo ritorno da ufficiale e gentiluomo con fatti veri: succede in uno/due casi su dieci e in media entro i 2-4 mesi di vostro Cds. Gli uomini non resistono infatti tanto ai Cds: purtroppo non resistono sia gli innamorati veri (che hanno soprattutto paura di perdervi) sia i cialtroni che hanno solo voglia fisica o tentano di barare per l’ennesima volta.

Per lui:

Primi 15 giorni: è felice. Si è finalmente liberato della zavorra, complice il vostro sbroccare all’ennesimo bidone (anche telefonico) agevolato dal Coronavirus, e quindi niente più scenate, corse in bagno a telefonare, sensi di colpa. È libero e si può dedicare alla sua ritrovata famiglia. La dieta sembra funzionare.

Dal 15mo al 30mo giorno: si accorge che il suo matrimonio non è che è migliorato (anzi, la quarantena da coronavirus è peggio delle vacanze insieme, quelle che di solito fanno scoppiare le coppie claudicanti) e che quindi voi avevate un senso che andava aldilà del sesso. In ogni caso anche i primi morsi del sesso di qualità che manca (dal primo giorno di Cds ha ripreso ad avere rapporti sessuali  più intensi – già li aveva, che credevi? – ma non sono soddisfacenti). Proverà a scriverti come stai o mi manchi o qualsiasi melliflua cazzata solo per vedere se abbocchi o almeno leggi, sai si fa per educazione… L’educazione la tira fuori anche l’ultimo dei più stronzi, ricordati sempre come ti ha trattato prima di pensare “rispondo perché sono educata”.

Fra il primo e il quarto mese di Cds

Ormai la fame è tanta. Ci proverà pesantemente a ricontattarti. Se è un seriale perché non ha beccato un’altra, la quarantena non aiuta, allora vuole riscaldarti a puntino per riprendere quando si potrà. Se non ha intenzione di lasciare la moglie cercherà di “spiegarti” che le cose sono cambiate, farà altre promesse per vederti e sentirti: il suo obiettivo è farti interrompere il Cds per ricominciare chat propedeutiche a un trionfale ritorno nel vostro letto. Se è davvero innamorato vi annuncerà fatti veri e ve li presenterà con prove appena possibile: voi rimandate l’incontro alla verifica delle stesse sul campo, la teoria non ha più spazio. Se non gliene frega più niente e ha preso la palla al balzo del vostro Cds non si rifarà più vivo dopo il terzo/quarto mese di silenzio. Forse orbiterà sui vostri social ma solo per curiosità e senso del possesso o narcisismo. Ma non tornerà.

 

QUANDO SI RIFARA’ VIVO

Perché, credetemi, nove su dieci si rifanno vivi.  Chi lo fa dopo tre settimane, chi dopo due mesi, chi quando si potrà tornare a scopare in giro finito il coronavirus. Vi dirà che si è reso conto che non può vivere senza di voi, che gli siete mancate tantissimo e che sta troppo male. Benissimo: quindi divorzia? No perché se è solo per vedervi e spiegarvi traducete la parola spiegarvi in scoparvi. Se davvero ci sono novità devono essere dimostrate a fatti, non a voce. Occhio a quelli che vivono fuori casa ma con la scusa dei figli ci vanno solo ogni tanto. Occhio a quelli che vanno dall’avvocato ma solo per farci una chiacchierata e non avviano le pratiche. Occhio a quelli che non hanno molto più tempo di quanto ve ne dedicassero prima.  Occhio a quelli che si rifaranno vivi quando si potrà di nuovo girare dopo il coronavirus. A questi non gliene frega niente di quanto vi farà male interrompere il vostro silenzio, sono solo egoisti.

APPROFITTATE DI QUESTA QUARANTENA FORZATA

Care amanti deluse e sempre bidonate, care fidanzate Cenerentola sempre bistrattate, approfittate di questa situazione di no contact federale istituzional-statale per iniziare un vero, serio Cds definitivo. La quarantena forzata vi aiuterà a chiarirvi le idee su di lui e a scoprire che il mondo, senza relazioni ormai diventate tossiche o troppo strette, è destinato a essere un mondo migliore. Più sano in tutti i sensi.

 

Sincerely yours

 

 

 

Condividi:

333Commenti

  • Anima Bella, 14 Marzo 2020 @ 19:07 Rispondi

    Infatti si è già rifatto vivo con la scusa Coronavirus, io gli ho risposto ti sei separato? Lui ovviamente ha detto di no ed io l’ho salutato… cordialmente eh! Che ridicoli

    • Iole, 26 Marzo 2020 @ 16:21 Rispondi

      Buongiorno. Volevo ringraziarVi per questo bellissimo articolo, che ha centrato in pieno l’argomento del Cds. Io sto provando sulla mia pelle la fine di una relazione durata 8 anni con un narcisista che ha sempre usato la sparizione, anche per lunghi periodi, rendendomi un’ insicura. Vorrei farcela con tutta me stessa per rimuovere tutto il male ed il poco bene che mi ha fatto.

      • alessandro pellizzari, 26 Marzo 2020 @ 16:26 Rispondi

        Grazie e benvenuta. L’esperienza con narcisisti spesso richiede un supporto di un esperto

  • Lia, 14 Marzo 2020 @ 20:03 Rispondi

    Questo periodo è un’occasione più che unica per iniziare o consolidare il cds.
    Mi chiedevo se possa essere un forte deterrente anche per chi, come il mio, fa orbiting e si presenta sotto casa. Non avendo più spazi di manovra dovrebbe finalmente cedere e iniziare seriamente a meditare su cosa perde…
    Nessuna possibilità di controllo significa che l’altra persona la perdi sul serio…
    Psicologicamente dovrebbe avere un impatto più forte su chi lo subisce. Non può più contrastarlo…
    Grazie Ale ❤️

    • alessandro pellizzari, 14 Marzo 2020 @ 20:16 Rispondi

      F

      • Lia, 14 Marzo 2020 @ 20:28 Rispondi

        F sta per figa che è la cosa di cui sentirà la mancanza? ahahah

      • Cossora, 14 Marzo 2020 @ 21:38 Rispondi

        Cos’è F..? Una iniziale?
        Ah ah ah.. Non so comunque un po’ sapere che non ci si vede almeno fino a quando riaprono le scuole, ma poi cé Pasqua quindi facciamo direttamente dopo metà aprile.. dai è scoraggiante ma rasserenante per tutti, non trovate?
        A tante amanti infelici l’emergenza sanitaria dimostrerà che “ohmmioddio non muoio senza!!” e starà subito meglio! Perché diciamocelo, figli a parte, si può fare a meno di tutti.
        E durante un distacco forzato, a me era successo a Natale, si sente anche quanto si sta bene a NON aspettare nessun segno di vita o proposta di vedersi (con l’agonia che sale mano a mano che si avvicina il momento ideale per vedersi e il picco di delusione appena ci si rende conto che anche questa volta non ha sfruttato l’occasione).
        Mamma che brutto ricordo.

      • Sofia, 16 Marzo 2020 @ 17:25 Rispondi

        Ti adoro Alessandro !
        La liberazione più grande arriva da quel “ VAFFANCULO” dentro così forte , prepotente e feroce , urlato a gran voce , ho tanta voglia di vivere e sorridere! tanta ! Libertà ! ❤️

        • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 20:25 Rispondi

          Quando ce vo

  • Love, 14 Marzo 2020 @ 21:49 Rispondi

    Il primo effetto di questo obbligo di rimanere in casa.
    Io posso muovermi, per altri motivi oltre a quelli lavorativi, e cosa succede??
    Ci siamo incrociati, ad inizio settimana, io ho fatto finta di nulla, lei ha provato a salutarmi, ma non ho accennato minimamente, a far notare, che l’avevo vista.
    Sono passarti tre giorni, ricevo una sua telefonata, ma non ho il telefono con me.
    Non la richiamo, solitamente lo facevo, se rientrava negli orari in cui potevo, ma in questo ultimo periodo, sto facendo di tutto, per togliermela dalla testa.
    Passa un giorno, e, rispondo ad un numero anonimo, è lei, mi racconta, che mi ha visto, e che, quando ha realizzato, che non lho nemmeno salutata, una volta a casa, ha pianto.
    Lui si è accorto, e lei non ha nascosto, che le cose non vanno più, che lui non si accorge di lei, e ne è nata una discussione molto accesa.
    Non termina il racconto, piange, dice che mi ama, è che per lei, sono importante.
    Sono rimasto freddo, e non so nemmeno io come ho fatto, perche, sentire quelle parole, da una parte, mi hanno ferito, dall’altra portato al settimo cielo.
    Ho risposto, che lei ha sempre scelto le regole del gioco, come è quando, ed io ho sempre accettato, così come io ho accettato la sua scelta.
    Lo ringraziata di tutto, ho gradito le sue parole, ma ho rimarcato la sua scelta.
    A finito chiedendomi, di fidarmi, di lei, e dei sentimenti, che prova per me.
    Ho chiuso, che le parole, non contano, ma, al contempo, di non fare nulla per me, ma solo per se stessa.
    Mi ha fatto davvero male, questa chiamata, perché da una parte, sento, che ha accusato e sta accusando questo allontanamento forzato, ma dall’altra, ho tante amiche, che mi sostengono qui.

    • Lia, 15 Marzo 2020 @ 11:53 Rispondi

      @Love, se fosse stata davvero disperata, visto che la stai evitando ed è riuscita finalmente a parlarti, ti avrebbe dato un tempo. A me sa molto di una reazione istintiva…
      Tu sei stato davvero forte a restare impassibile e a non cedere…
      Se ha intenzioni serie, non chiama per intenerirti, ma chiama per comunicarti che almeno è uscita di casa..
      I fatti che ti ha portato sono “una discussione accesa in casa” , nella scala dei valori è zero.

    • Mary, 15 Marzo 2020 @ 20:52 Rispondi

      @Love mi viene la nausea a leggere il comportamento di questa donna che frequenti. Lacrime di coccodrillo, lagne dove parla di se e di suo marito, e ti chiede di fidarti?
      A me sembra una bambina viziata ed egoista.

  • Piccola, 14 Marzo 2020 @ 22:55 Rispondi

    Anche a me ha chiesto di fidarmi ma, ti avviso Love, non cambia nulla.

    • Cossora, 15 Marzo 2020 @ 08:43 Rispondi

      La fiducia è una sensazione. Non la si può falsare. Se dentro non la senti, puoi impegnarti a stare. Ma mica è fiducia.

    • Anima bella, 15 Marzo 2020 @ 09:31 Rispondi

      Anche a me! Negli ultimissimi messaggi….” Dammi tempo, solo con il tempo posso dimostrarti che puoi fidarti”…. come si dice di questi tempi fake news

      • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 10:02 Rispondi

        La risposta è: quanto tempo. I cialtroni sono sempre generici sul tempo, mai precisi

        • Amalia, 15 Marzo 2020 @ 10:47 Rispondi

          Di solito dicono che non possono darti una scadenza… Potrebbe succedere domani, o l’anno prossimo… E io aggiungo… Anche mai.
          Non capisco come fanno a rimandare qualcosa che non funziona schermandosi sempre e solo dietro i figli e la questione economica…

          • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 13:58

            Sono tutte balle la vita è fatta di Sc scadenze, pretendete date certe o licenziate

        • Anima bella, 15 Marzo 2020 @ 10:48 Rispondi

          Ma poi che tempo vuoi? Mi dice dammi tempo e mi scrive a giorni alterni, non è costante nella presenza, ma io dico….come minimo mi devi tempestare di messaggi e chiamate dalla mattina alla sera per dimostrarmi che mi posso fidare! Comunque grazie a queste ultime illusioni che mi ha dato mi ha fatto spegnere anche l’ultima fiammella che c’era per lui….
          Non gli risponderò mai più, neanche per ribadirgli che di tempo non ne ho più

          • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 15:27

            Il mio, devo ammettere, è estremamente costante nella presenza. Ma siamo sempre al “devo decidere”, che poi diventa “devo aspettare il momento giusto”, che poi torna a essere “devo decidere”. Accompagnato da minacce che se me ne vado non potrà scegliere me perché io fuggo.

          • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 15:56

            @ivic ste cazzate non si possono sentire. Deve decidere se te o la moglie quindi in caso di tuo allontanamento vince la moglie per abbandono? No va beh. E se abbandona anche la moglie? Ai rigori?

          • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 23:46

            Eh Cossora il fatto è che ha paura che se decide davvero che lì non si trova più bene poi ha paura che io non ci sia più. Se io rimango invece lui ha la certezza di poter decidere e avermi lì. Il problema è che vuole certezza dove io invece non posso averne e secondo lui appunto il fatto che io non voglia rischiare è indice di poco amore. Parole sue: dice che se fosse in me rimarrebbe fino alla fine con il rischio di schiantarsi. Però è facile da dire quando sei tu a poter scegliere.

        • Piccola, 15 Marzo 2020 @ 15:27 Rispondi

          ” Il tempo di crescere i bambini ” miei e suoi è stata la risposta. Allora non ci sarà più tempo perché i figli li abbiamo avuti che eravamo già attempati. La vita è adesso.

  • Gaia, 14 Marzo 2020 @ 23:28 Rispondi

    Buonasera Alessandro e buonasera a tutti voi. Grazie perché le vostre storie mi stanno dando conforto mentre attraverso la disperazione più nera. 15 giorni di silenzio. Mi ha lasciato dopo 27 anni di storia parallela. Per i figli che lo impegnano sempre di più e perché è giusto cambiare, lavoro e famiglia lo assorbono…”fidati, é meglio così”. Forse sono pazza. Io che credevo di sentirlo ogni istante della mia vita, di intuire gioie e dolori, ho vissuto di fantasie. È questo che mi spaventa, non potermi fidare più di me stessa se è questo che poi succede, se cado nel baratro senza guardare giù.

    • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 07:35 Rispondi

      Ho capito bene? 27 anni?

    • Cossora, 15 Marzo 2020 @ 08:52 Rispondi

      @Gaia.. vorrei trovare parole gentili per dirlo ma sarò pulita e impersonale. Adesso non capirai il senso ma col tempo, abbi fede, ti si accenderà una lampadina.
      Non ti devi fidare mai più di chi eri. Dare 27 anni dell’unica vita che hai a una persona non libera è peccato mortale.

    • Lia, 15 Marzo 2020 @ 11:41 Rispondi

      Cara @Gaia, 27 anni durante i quali immagino che lui abbia fatto la sua vita, famiglia e figli compresi. Tu sei sposata? Ti sei fatta una famiglia anche tu?
      Sei la testimonianza di come si possa facilmente scivolare e restare ingabbiate in queste storie.
      Erano sabbie mobili e adesso ne uscirai, tutte ne escono…
      Posso solo immaginare le promesse e le balle che ti ha raccontato.
      Mi dispiace davvero, ma qui tutte possiamo capirti… Sono situazioni in cui non puoi neanche sfogarti con qualcuno…
      Forza! Se ne esce, più forti e consapevoli di prima…

  • Elisabetta, 15 Marzo 2020 @ 06:19 Rispondi

    @Love seguo il percorso che stai facendo e sei bravo, veramente.
    Quello che sta succedendo al mondo è drammatico ma se ci pensiamo bene le uniche separazioni che possano definirsi drammatiche sono altre, tutto il resto è superfluo, inutile, mai come ora ce ne rendiamo conto e doveva arrivare un virus per insegnarcelo.
    Proteggiamoci @Love, oggi più che mai, dagli opportunisti di ogni specie e natura.
    #andra’tuttobene.

    • TVG, 15 Marzo 2020 @ 08:30 Rispondi

      Brava @Elisabetta! Io sono reduce dal Grande Ritorno di lui, fatto da un weekend di San Valentino insieme ed altri 2 gg fuori per il mio compleanno (il 4 e 5/3). Purtroppo mi sembrava testimonianza del cambio di passo definitivo, e invece non lo era. L’ho lasciato il 7/3, prima del Decreto con le restrizioni per l’emergenza nazionale. Ne sono fiera.
      Siamo stati assieme 16 anni e mezzo, poi un anno e 4 mesi di pausa. E’ ritornato spacciando progressi che non lo erano e con l’intento illusorio di cambiare vita veramente (andrà in pensione tra 2 mesi). Per me è come morto. Ricordo un omuncolo debole piagnucoloso che balbetta sconnesso frasi tranquillizzanti senza crederci veramente, dimostrando nei fatti che ha per priorità ancora l’altra vita, l’altra casa, la tranquillità ipocrita che ha sempre scelto e sempre sceglierà.

      • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 10:01 Rispondi

        Non è alla tua altezza

      • Piccola, 15 Marzo 2020 @ 15:31 Rispondi

        A testimonianza che anche se i figli crescono non cambierebbe nulla.

        • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 06:41 Rispondi

          Si che cambierebbe! Lui sarebbe più vecchio e più pesante. Non dimentichiamoci queste cose. Se son cambiati dall’inizio della storia.. figuriamoci dopo. Aiuto!

  • agnese1977, 15 Marzo 2020 @ 08:11 Rispondi

    Il cds definitivo. Con tutti, ma proprio tutti i canali chiusi. Da ieri. Dopo aver ricevuto una cosa banalissima che gira su fb da giorni. Peggio di ‘ti penso sempre’. Solo lo sforzo di copia incolla.
    Sono dura a capire, sono stupida a sperare. Mi sono allenata nel non vederlo da mesi ma con il cds virtuale non so perché è così difficile!

    • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 10:00 Rispondi

      Resistere. Dall’altra parte c’è il vuoto non l’amore

      • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 13:31 Rispondi

        Il famoso ‘inoltro’ di wapp….
        Che triste che tristi….
        Io mi sto godendo la mia famiglia!!
        Non sò cosa mi aspetterà in futuro…. Ma sono nella fase ‘mi godo il presente’!!
        Auguro che questo caos sia di svolta per tanti (amanti o ex amanti maschi compresi….).
        Impariamo ad amarci e riusciremo ad amare gli altri!!
        Un abbraccio!

        • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 13:33 Rispondi

          Dimenticavo…. Grazie @Ale!!

          • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 14:00

            Baci

      • agnese1977, 18 Marzo 2020 @ 20:08 Rispondi

        Il vuoto totale. Me ne sto rendendo conto. Chiede alla mia amica come sto. Lei risponde ‘tutto bene’ e lo fa contento. Le ho chiesto di non rispondere più. Forse il mio è un comportamento da bambina ma mi sento umiliata per ennesima volta del suo comportamento. Maledetto ipocrita buonista!
        Magari se stessi bene non me lo avrebbe toccata una cosa così da poco. Ma la bronchite non passa, poi chiusa con una persona che non sopporto più, altre preoccupazioni economiche… Che va al diavolo!

        • Cossora, 19 Marzo 2020 @ 12:49 Rispondi

          Tesoro adesso facciamo così: mettiamo @Agnese al primo posto, vuoi? Tanto le persone non cambiano ma se si ammalano cambia la loro vita. Sembrava che nessuno potesse fermare i nostri progetti, tutti urgenti, tutti fondamentali.
          Sorpresa: a parte la salute, tutto può attendere. Persino i creditori..figurati gli amanti
          Come stai?
          Un abbraccio.

          • agnese1977, 19 Marzo 2020 @ 14:12

            Un abbraccio a te @Cossora. Ieri era una giornata di m… a ma penso in questo periodo capita a tutti.
            Forse me ne sono presa troppo. Ma è così disgustoso questo suo ‘come sta? ‘! Come potrei stare? Sola, lontano da casa senza neanche poter chiamare perché se scoppio a tossire li farò solo preoccupare inutilmente.
            L’ho chiesto mia amica di bloccarlo e lei l’ha fatto. Non mi faccio più scombussolare neanche così.
            E poi, tra qualche settimana ne avremo una vita del tutto nuova da vivere! Io ci credo!

        • Lia, 19 Marzo 2020 @ 15:04 Rispondi

          @Agnese fottitene!
          Cds totale!
          Siamo in tante qui che lo stiamo facendo.
          È dura perché la solitudine che si sente in questo periodo amplifica la loro assenza.
          Era assenza anche prima, ma la sentivamo meno(più svaghi, meno problemi, più contatto fisico).
          Adesso c’è la prova provata di dove vogliono realmente stare.
          Frega a qualcuno di loro di lasciarci sole in un periodo di incertezza totale?
          Ne uscirai presto e fortissima!!! Ci metto la firma.

          • agnese1977, 27 Marzo 2020 @ 23:17

            @Lia lo so. Ogni sera quando vado a letto mi immagino una cosa sola. Quando lo abbraccio forte forte con la faccia infondata sul suo collo, con la mano che gli accarezza la nuca, senza parole e con tante lacrime… Ed è mio figlio. Unico uomo della mia vita che non vedo dal natale. Ma che mi fa addormentare tranquilla…. Questo tempo cambia la prospettiva… Mi sento tanto debole. Come donna. Ma tanto forte come la mamma.

          • Lia, 27 Marzo 2020 @ 23:59

            @Agnese è bellissimo quello che hai scritto.
            Bello in questo periodo riscoprire ciò che conta davvero.
            È normale che in questo periodo ci si aggrappi ai pensieri e ai ricordi che ci scaldano in cuore, ma
            non sentirti sola, non lo sei. Ti abbraccerei forte se non fosse vietato per legge… ❤️

  • Lori79, 15 Marzo 2020 @ 11:48 Rispondi

    Che fatica cmq… Ciao a tutti, vi seguo da un pò…ho provato un sacco di volte a chiudere ma nn riesco.
    Un tira e molla continuo da ormai 10 anni circa…
    Entrambi cn famiglia.. Stesso luogo di lavoro.. Un classico.
    La differenza è che io solita donna innamorata e lui no… Solo sesso quando gli va….a tratti è pazzo di me e poi…appena ci credo e ci ricasco…lui sparisce.
    Dice che nn vuole legarsi…ha già una moglie e si vuol sentire libero. Libero di andare cn altre donne …
    Io ovviamente nn riesco.. Solo mio marito e lui proprio quando nn riesco a dire di no.. Delle volte stiamo pure anni senza sentirci… Ma poi mi basta un suo sms e ci casco sempre perché fondamentalmente ho capito che “me ne sn innamorata”…Mi piace.
    Anche quando nn ci sentiamo x tutto sto tempo..io mi sn resa conto che cmq lo penso ogni santo giorno e che la tentazione di mandargli un sms è tanta.
    Lo sa lui….l’ultima volta che ci siamo rifrequentati mi sn aperta totalmente.. Ma ho sempre detto che io amo mio marito e i miei figli e nn potrei mai stare senza di loro.
    Egoisticamente gli ho detto che amo entrambi … In due modi differenti..e che x star bene avevo bisogno di tutti e due. Lo so ..nn è il max..nn mi giudicate.
    Cmq lui….niente…appena capisce che si sta legando troppo scappa. Nn abbiamo vie di mezzo… O ci sentiamo e vediamo quando possiamo o mi evita del tutto.
    È bravissimo… Ha una capacità assurda a chiudere… E io la solita cogliona di turno che invece ci sta male tutte le volte.
    Chissà se ne verrò mai fuori.
    Adesso nn ci ” frequentiamo più da natale”…
    Si beccati …ma lui zero…mi sn sempre fatta sentire io.
    Adesso sn due settimane circa che lui mi ha ridetto basta è finita. E io sto provando a lasciarlo andare…zero sms..nn l’ho nemmeno più visto appunto causa coronavirus…però nn riesco a nn spiarlo sui social…
    Spero vivamente di essere forte abbastanza x smettere una volta x tutte.

    • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 17:01 Rispondi

      Quando sente che si attacca troppo a te?
      Lo dubito!! È attaccato al suo pxxxxxo!!
      …. I tira e molla sono un forte segnale di attaccamento (dipendenza affettiva) e zero amore!!
      Sono la tomba dell’amore o forse segnale che non c’è mai stato se non a senso unico….
      Forza!! Ami tuo marito e i tuoi figli??
      Allora focalizzati sul perché cerchi fuori dal tuo matrimonio…. Un abbraccio!!

      • Lori79, 16 Marzo 2020 @ 18:29 Rispondi

        Grazie Dispersa.. Si…mi illudo sempre al suo ritorno…ma niente… Tutte le volte va a finire sempre allo stesso modo.
        Lui si …hai detto bene…si fa la sua bella s….. E poi il nulla… Scappa. Hai ragione…
        Ci sto provando…

  • C., 15 Marzo 2020 @ 11:50 Rispondi

    Niente di più vero Alessandro.

    Allontaniamoci da tutta la gente tossica, nessuna vita va sprecata ed ogni minuto del nostro tempo dedichiamolo alla nostra felicità, che sicuramente non può essere accanto a gente egoista.

    Niente più del Coronavirus può insegnarcelo.
    Usciti da questo momento difficile riprogrammiamoci intimamente e vogliamoci bene.

    Mi manca Ariel.
    Tanto.
    Spero che stia bene…sapete, di questi tempi non si sa mai.

    Un abbraccio anche a tutti voi che leggete.

  • Nina, 15 Marzo 2020 @ 13:39 Rispondi

    Sulla fiducia ha tanto ragione @cossora. Io anche nei momenti migliori con lui sentivo di non potermi fidare e vi dirò di più, non mi sarei fidata nel quotidiano con lui perché come mi ha detto una mia conoscente che non sa di noi ma a cui lui non piace, lui è una gatta morta al maschile. Definizione perfetta. In ogni caso questa mia mancanza di fiducia mi ha stupita perché di mio io sono una persona che tende a fidarsi, non ho blocchi o insicurezze su questo piano, ma niente, io di lui non mi sono mai fidata davvero, ho agito però imponendomi la fiducia e il risultato lo sapete, con coda infinita di squallidi aspetti legali. Un anno fa eravamo agli sgoccioli..mi sembra una vita fa e contemporaneamente sembra così vicino..ma forse proprio x gli aspetti legali che purtroppo mi impongono di pensare a lui e di averlo in mente..

    • Cossora, 15 Marzo 2020 @ 18:34 Rispondi

      Se cerchi davvero @Nina di sganciarti, poi non é che segui l intuito (ovvero non dargli più occasioni immeritate) per punirlo, ma semplicemente stai nel flusso delle cose, per ciò che sono. La rabbia, la voglia di vederlo tornare, o di saperlo sofferente nel suo matrimonio.. sono tutti giochi a tuo sfavore perché fanno ‘rumore’ dentro di te, ti impediscono di sentire ciò che dicono inconscio e intuito. Porre e mantenere la distanza serve soprattutto a te per non reagire con uno scopo scatenante altro, ma per risolvere e guarire una tua ferita.
      È come decidere di stare in casa con questa epidemia. Certo puoi uscire, ma devi proteggerti, guardarti le spalle, e la certezza di non contrarre nulla non l’avrai mai. Distanza. La distanza in certi casi è tutto.

  • Penelope, 15 Marzo 2020 @ 13:49 Rispondi

    Ciao Alessandro, ciao a tutte…dopo 3 anni di relazione con “lui” ieri notte, via msg è arrivata la Fine. Il mio torto? Aver osato “riprendere” la mogliettina sul piano lavorativo…Lui è arrivato “virtualmente” in sua difesa e mi ha scaricato tante di quelle offese e cattiverie che a distanza di ore mi sembra ancora di aver preso un pugno in pieno volto. Tra le tante:”poveraccia” e “ignorante”…
    Posto che da un “uomo” del genere non mi farei più neanche sfiorare…ma fino a 2 sere fa mi ha scritto che dopo questa separazione ci saremmo ritrovati più uniti di prima….!!!

    • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 14:00 Rispondi

      Difende la mogliettina ma la tradisce

    • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 16:51 Rispondi

      Queste cose fanno capire come nella realtà tengano alla moglie…. Non è amore, ma è qualcosa che va oltre e in molti casi non è solo mutuo, figli e facciata.
      Possono dire quello che vogliono ma i fatti sono questi.
      Presente in un momento nel quale lui incazzato con la titolare della moglie l’aveva chiamata ‘cornuta’…. All’epoca perplessa…. Oggi rabbrividisco (come se il caso non fosse anche il suo).
      Cialtroni? Io direi uomini medi nulla di speciale!!

      • Lilly, 15 Marzo 2020 @ 18:22 Rispondi

        Certo che mettersi a chiamare cornuta la propria moglie lo trovo veramente di una bassezza infinita. L’amore è proprio cieco. @Dispersa ci credo che eri rimasta come minimo perplessa! Comunque io voglio credere che gli uomini siano una cosa diversa… e che questi individui che abbiamo avuto la sfortuna di incontrare siano solo l’ombra di tante uomini meravigliosi che aspettano di conoscere donne come noi!

        • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 07:59 Rispondi

          Mi sono spiegata male….
          Aveva chiamato ‘cornuta’ la titolare della moglie (perché detta volgarmente era vero….), Io aveva detto in un momento di rabbia per ‘difendere’ la moglie…. Doveva essere un semplice campanello di allarme…. In fondo lei era (e rimane) la moglie e io ero semplicemente l’amante!!
          Certo che gli uomini sono diversi, non sono tutti uguali…. Ma soprattutto non sono tutti sposati!! Gli sposati per quanto brave persone in queste situazioni si trasformano in cialtroni perché per loro diventa la via più semplice da affrontare!!

      • Penelope, 15 Marzo 2020 @ 19:11 Rispondi

        Sì Dispersa…dentro di me forse l’ho sempre saputo (e temuto) ma mi ha sempre detto che dovevo fidarmi…Non potete immaginare la cattiveria dei suoi msg di ieri notte…quelle parole non possono essere frutto di un momento di rabbia…sono pensieri che ha sempre avuto e che alla prima occasione in cui è stato toccato sul vivo (indirettamente) me li ha vomitati addosso…

        • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 08:07 Rispondi

          @Penelope…. Posso solo dirti una cosa…. Quando tornerà, e lo farà, ricordati delle sue parole…. E al suo ‘non le pensavo quelle cose’ ricordati del male che ti hanno fatto e della rabbia che hai percepito!!
          Bisogna solo imparare a pesarle queste persone non ci sono altre soluzioni!!

          • Penelope, 16 Marzo 2020 @ 17:48

            @Dispersa…è tornato…oggi, cn un msg idiota in cui mi chiedeva perché non gli scrivessi più…L’ho mandato a c**** e, indispettito, mi ha risposto che la mogliettina è migliore di me visto che ha deciso di metter su famiglia mentre io penso solo al lavoro…Devo aggiungere altro??

          • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 20:26

            Machi è questo schifo di cialtrone? Meno male che lo hai scampato

          • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 21:31

            @Penelope….
            Ha battuto il ginnes dei primati in velocità nel ‘tornare e ritrattare’!!
            La prossima volta che si permette di giudicarti ricordagli che lo str della situazione è lui e che è un lui l’uomo sposato….
            Inoltre spiegagli che ti sposerai e metterai su famiglia quando troverai l’uomo giusto!!
            Sempre se non sei già sposata…. In caso contrario al prox messaggio (e visto il suo primato lo farà a breve) inviagli un bel messaggio…. Una manina con il dito medio alzato…. Non ti sprecare oltre!!

          • Penelope, 16 Marzo 2020 @ 21:31

            @Ale ti rispondo qui perché sopra al tuo commento non riesco… Hai detto benissimo…è uno schifo di cialtrone che per 3 anni mi ha detto che la moglie, poverina, è bella e brava, addirittura “perfetta”ma lui amava me…Dentro di me ho sempre sentito di non potermi fidare, sn ricascata più volte ai suoi piedi perché ero totalmente succube e dipendente dai suoi modi, ma poi…da dicembre ho cominciato un percorso con la psicologa e, sebbene so che sarà difficilissimo, (lavoro con la mogliettina che narra le sue gesta romantiche), ho deciso di cominciare a volere più bene a me. Sicuramente ho smesso di farlo da troppo tempo (probabilmente non ho mai neanche iniziato…)

  • Aprile, 15 Marzo 2020 @ 14:09 Rispondi

    L’ho lasciato poco prima che iniziasse il “tempo del COVIT 19” e grazie a questo blog salvifico sono riuscita a capire a fondo le motivazioni che mi hanno spinta a fare qualcosa che mai avrei pensato di riuscire a fare. La nostra storia è durata più di 7 anni ed è stata meravigliosa e piena d’amore. Entrambi sposati con figli, entrambi innamorati, abbiamo sognato ma non ci siamo mai fatti promesse, l’equilibrio era perfetto. Fino a che mio marito, che sapeva, ha deciso di separarsi. Dopo la separazione, che è stata dolorosa ma non tragica, mi sono resa conto immediatamente che con il mio amante era cambiato tutto. Lo amo troppo e non riesco ne’ voglio più condividerlo. É bastato un mese da sola per prefigurarmi anni di solitudine ad agognare le briciole del suo tempo, briciole bellissime, ma comunque briciole. Mi sono immaginata notti, vacanze, week end trascorsi a pensarlo con la famiglia ed ho capito che non può durare. Gli ho scritto una lettera d’amore dove gli ho spiegato tutto. Dopo tre settimane di silenzio, che lui ha rispettato, mi ha scritto sulla chat del lavoro che sono state le tre settimane più brutte della sua vita. Io resisto, complice lo smart working e l’isolamento del corona virus. Ma mi sto convincendo, anche grazie a questo bellissimo blog (complimenti Alessandro!), che comunque vada sarà un successo. Lo sto facendo per me. La vita di chi ama un uomo sposato non è vita.

    • alessandro pellizzari, 15 Marzo 2020 @ 15:12 Rispondi

      Grazie e resisti !

  • Rebecca, 15 Marzo 2020 @ 14:15 Rispondi

    Ciao Ale

  • Rosa, 15 Marzo 2020 @ 15:16 Rispondi

    Ciao a tutti, vi leggo sempre, ma non riesco più a commentare. Scrivo e poi cancello.
    Ve ne farete una ragione, direte voi.
    Ma è per dirvi che di fronte a ciò che sta succedendo, ogni commento mi sembra fuori luogo.
    Una cosa mi è ancor più chiara ora: lui non c’è, non è la persona con la quale devo stare chiusa in casa. Perchè ha la sua vita, la sua casa e la sua famiglia, esattamente come me.
    Allora, di che cosa stiamo parlando?
    Un abbraccio a tutte/i

    • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 19:18 Rispondi

      È la realtà dei fatti!!

    • C., 16 Marzo 2020 @ 11:40 Rispondi

      Rosa,
      tieni sempre a mente queste parole che hai detto che sono le uniche vere e filtrate da ogni sorta di cialtronata!
      Coraggio

  • Nina, 15 Marzo 2020 @ 18:10 Rispondi

    Anche io pensavo ad @ariel..amica se ci sei dai un segno x dirci che stai bene!!

    • Dispersa, 15 Marzo 2020 @ 19:17 Rispondi

      Anch’io in questi gg pensavo ad @Ariel….

    • Lia, 15 Marzo 2020 @ 19:50 Rispondi

      Mi unisco al tuo appello.
      Arieeeeel! Tutto ok??? ❤️

  • Oldplum, 15 Marzo 2020 @ 18:42 Rispondi

    @ariel mi manchi

  • Luce, 15 Marzo 2020 @ 20:20 Rispondi

    Sempre un successo l’articolo del CDS
    Grazie ❤️ @ale … quante di noi hai salvato
    e oggi delle new entry storiche
    27 , 10 e 7 anni.
    Ma non può amore, no
    Il loro per voi Ed il vostro per voi stesse

    • Luce, 15 Marzo 2020 @ 20:30 Rispondi

      ho dimenticato @TVG che di anni ne ha trascorsi 16 e mezzo

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 00:03 Rispondi

      Tesoro mio

  • Mary, 15 Marzo 2020 @ 20:54 Rispondi

    Ragazze levateveli dalle balls, non avete neppure idea di quanto bene si sta senza sta ROBA FINTA.

    • C., 16 Marzo 2020 @ 13:38 Rispondi

      Mary,
      sei un mito.
      Breve e concisa come sempre.
      Ed ovviamente non posso che condividere….ah sì andatevene dalle balls…sti ciarlatani più virali del COVID-19!!!

    • Mic, 17 Marzo 2020 @ 21:25 Rispondi

      condivido in pieno ma per arrivarci serve la Presa di coscienza di star buttando via tempo e Soprattutto cuore appresso a persone V che non meritano niente.
      Ma ci si arriva eh, con una bella dose di determinazione ed impegno la fine del tunnel arriva!!! E oggi riesco anche a “ringraziare” il mio ex per l’esperienza vissuta perché mai e dico mai più succederà di regalare la mia anima a chi non ha dimostrato di esserne all’ altezza.
      @anche io sono preoccupata per Ariel!

  • Marina, 15 Marzo 2020 @ 21:44 Rispondi

    Questo blog mi ha fatto capire, su come la mia fantastica storia fosse uguale a tutte le altre, su come il mio fantastico principe azzurro fosse in realtà un cialtrone, su come tutte le attenzioni iniziali fosse un love bombing in piena regola, sul fatto che non fosse innamorato ma entusiasta e proprio per questo motivo lui stava sparendo, mi lasciava a bramare la sua presenza per pochi momenti per poi dire tanti paroloni tramite msg ma i fatti erano una scopata ogni mese e mezzo e di come volesse lasciarmi ma non volesse farlo lui, nonostante le mie domande e chiarimenti su come mai il nostro rapporto si fosse raffreddato. Ho letto tanti post che mi hanno aperto gli occhi, mi hanno fatto male perché non è piacevole aprire gli occhi e piuttosto che avere difronte il bel tramonto che pensavi di avere hai il deserto ma mi ha dato la forza di riprendermi la mia dignità, di fare scendere dal podio una persona che non meritava neanche di stare ai box, di farmi capire che non si meritano le briciole, che l’amore non va elemosinato o chiesto ma va ricevuto incondizionatamente, che non è umanamente sopportabile per troppo tempo essere la seconda e stare nell’angolo e pensare che il proprio uomo faccia progetti con una donna e che stia con lei e non con te, non lo merita nessuno. Allora lo lascio, sono ancora fresca, da una settimana, dicendogli che non posso continuare così (siamo tutte e due sposati), che non possiamo rischiare le nostre famiglie per niente, che non sono fatta per essere solo un desiderio sessuale, che io sono di più e che se lui non l’ha capito o non lo vuole capire io non sono più disposta, che cmq le situazioni sono complicate ma se ami una persona ci vuoi stare, non importa la bella casa o la reputazione (premetto che la mia situazione è molto più complicata, ma mi sarei assunta tutte le mie responsabilità), non te ne fai niente di tutto ciò se poi non hai vicino la persona che ami. Morale da non posso vivere senza di te, è diventato non posso frantumare la mia vita e allora basta. CDS da lunedì, per adesso mi sento molto bene, quasi se mi fossi tolta un peso dalla coscienza e dal cuore, perché voglio ricominciare a vivere la mia vita alla luce del sole, senza bugie, segreti e tormenti, senza dover provare quella sensazione di sentirmi fuori posto in tutte e due le situazioni, sia con mio marito che con lui, senza dovermi sempre sentire zoppa perché ti manca una persona anche se più che mancarti la persona ti manca quello che questa persona poteva essere o quello che per te rappresenta perché in quel momento ne hai bisogno….saggia la frase di Alessandro “non puoi perdere qualcuno che non è mai stato tuo” ed è così per noi amanti, non sono mai stati nostri questi uomini. Alessandro le tue parole sono splendide, hai una considerazione di noi donne fantastica e spero che il mio CDS continui così a testa alta e dito medio alzato e se mi sembrerà di crollare apro il tuo blog per rinfrescarmi la memoria. E noi donne alziamo l’asticella della nostra dignità, nessuna deve essere la seconda ma solo la prima e l’unica.

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 00:06 Rispondi

      Sono contento benvenuta e scrivimi in privato se senti cedere. Per il resto hai già capito tutto

      • Marina, 16 Marzo 2020 @ 07:05 Rispondi

        Lo farò sicuramente

    • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 06:48 Rispondi

      Brava @Marina!! Basta teorici, hanno frantumato i cojones!
      A me sto isolamento sta insegnando cose. Sono curiosa del futuro!

      • Marina, 16 Marzo 2020 @ 09:55 Rispondi

        @cossora si il nostro futuro è lì, dobbiamo pensare a quello

    • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 08:16 Rispondi

      Un altro copia e incolla!!
      @Marina scherzo…. Benvenuta!!
      La sensazione del sentirti libera da menzogne e bugie è solo una fase iniziale…. È brutto da dire ma poi arriveranno i gg bui dove penserai che in fondo ti andava bene così o che ti manca da impazzire (e lui farà leva su questo)…. Tranquilla ci siamo passate più o meno tutte!!
      La vera libertà arriverà dopo!!
      Ma sappi che…. Noi ci siamo!!

      • Marina, 16 Marzo 2020 @ 10:01 Rispondi

        @dispersa nn voglio cantare vittoria infatti troppo presto, ma la mia situazione era veramente molto complicata da gestire e la mancanza da morire l’ho già sentita quando lui si è allontanato ma ha continuato a tenermi lì per i suoi comodi, ho già ceduto molte volte per avere solo un msg e rendermi conto che avevo ceduto per niente. Nel mio cuore e nella mia mente era gia finita ma nn avevo il coraggio di chiudere. Spero di continuare ad essere forte, la situazione è difficile perché ci vediamo spesso ma devo perché nn è quello che voglio e putroppo neanche lui è quello che pensavo. Mi possono fare malinconia i bei ricordi ma anche quelli li ha rovinati dopo aver scoperto cosa cé dietro la maschera. Cmq tengo duro e se mi viene voglia di scrivere, scrivo qua!grazie

    • Lia, 16 Marzo 2020 @ 09:52 Rispondi

      Benvenuta @Marina e benvenuto CDS! E’ stato uno shock per tutte arrivare qui e ritrovarsi in tanti post!
      Quello che noi chiamiamo amore sono invece comportamenti standardizzati che nascondono tutto eccetto l’intenzione di formare una nuova coppia.
      Per fortuna gli uomini hanno poca fantasia e i mezzi che utilizzano per allungare il brodo con noi sono sempre gli stessi.
      Ti sento risoluta e spero tu sia già arrivata davvero al limite e di non poterne più!
      Perché è probabile che proverà a riprenderti e la rabbia e l’adrenalina che hai adesso nell’aver letto le nostre storie fra poco caleranno!
      Si tratta di resistere, di restare coerenti…
      Coraggio! Vai avanti e vieni qui quando senti di cedere!

      • Marina, 16 Marzo 2020 @ 11:54 Rispondi

        Grazie @Lia, infatti è stato impressionante scoprire che quello che stavo vivendo era uguale a tutte le altre e tutte le cose dette per conquistarmi sono sempre le stesse, rapporto in crisi con la moglie, siamo come fratello e sorella, tu sei l’unica, non ho mai tradito, sei la donna della mia vita, mi piace quando mi racconti ed io non ti racconto niente perché mi piace ascoltarti per poi arrivare a non avere più tempo neanche per un msg, niente tempo per noi, la moglie non è poi così stronza anzi ci voglio fare un figlio, attività molto losche sui social ed io voglio solo passione e poi neanche quando visto che non ci vedavamo con il contagocce. Per me era la prima volta che ho avuto un amante, quindi mi sono bevuta tutto come una stupida ma adesso basta ed è questo che devo tenere in mente quando dovrò resistere. Per me non si farà più sentire, non penso proprio che anche con il passare del tempo possa tornare. Sono arrabbiata con me stessa per essermi fatta trattare così ed è per questo che mi sono decisa a scrivere la mia storia. Perché non possiamo farci trattare così da degli uomini senza palle, dobbiamo essere meno credulone e più smaliziate. Io sono una donna forte, ne ho passate molte, ho una posizione lavorativa importante, gestisco da sola una famiglia e aiuto tante persone ma di fronte a questa storia mi sono sentita disarmata e loro fanno leva su questa. Non dobbiamo più permetterlo. Grazie vi sento vicine e alla minima crisi o cedimento rileggo i vostri post, i miei post e scrivo qua.

        • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 13:56 Rispondi

          Eh si. Il copia e incolla è disarmante, tanto da risultarci credibile quanto l’effetto di un raffreddore: sappiamo già che ci colerà il naso e brucerà la gola, che un po’ di vitamina può servire ma una volta preso bisogna aspettare che passi.
          È importante non uscire scoperte ne esporsi a correnti d’aria ma a volte è molto seducente vestirsi scollate o farsi muovere i capelli dal vento.
          Ogni ricaduta ti fa pensare ‘come sto di merda, me lo devo ricordare la prossima volta e non espormi’.
          È tutto qui il miracoloso protocollo di guarigione: non esporsi ai contagi!
          E onorate il tempo che avete per stare con voi stesse senza interferenze e ascoltatevi, ascoltate le sensazioni come ascoltate un mal di pancia o un mal di testa. Sono sintomi di conflitti e vanno risolti i conflitti, non calmati i sintomi!

    • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 19:22 Rispondi

      Mi ha colpito tantissimo una tua frase sul “non posso vivere senza te”. Anche il mio ieri mi ha detto che mi aveva cercata di nuovo perché non poteva vivere senza me. Eppure adesso deve nuovamente decidere… Quindi può vivere senza me, alla fine. La verità è questa. Se te lo configuri come scelta è perché puoi.
      Però poi mi fa ricatti morali dove dice che sono io che non voglio stare con lui, che se non aspetto la sua decisione allora il mio non era vero amore.

      Ovviamente al mio silenzio ha risposto con una immagine profilo nella chat che dice “ogni parola ha conseguenze, ogni silenzio anche”.

      • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 20:35 Rispondi

        Non può vivere senza di te ma dopo la scopata gli passa

      • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 20:59 Rispondi

        No ma poi se mi fanno già pena le donne che postano ‘messaggi subliminali’ .. fatto da un uomo è di un antisesso..

        • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 23:55 Rispondi

          Non è neanche troppo subliminale, è l’immagine profilo Telegram, che usa solo con me. Pur di non scrivermi usa questo metodo… E usa queste minacce velate che il mio silenzio porterà conseguenze.

          • alessandro pellizzari, 17 Marzo 2020 @ 09:27

            grandi prove d’amore. Ma tu lo vuoi un uomo così?

          • Cossora, 17 Marzo 2020 @ 11:21

            @Ivic razionalizziamo. Il covid19 non é una condizione di tanti, è di tutti. Non tutte noi abbiamo situazioni definite (viviamo con tutte le persone che amiamo) io sto coi miei ragazzi e lui con il figlio e la (speravo presto ex ma il virus ha avuto un tempismo migliore) moglie informata. Non possiamo vederci (dovremmo fuggire e passare il confine del paese, ma ora è difficile anche raggiungere il supermercato) e non ci si separa o si cerca casa virtualmente. È tutto congelato. Causa forza maggiore. Ho voglia di urlare? Di spaccare tutto?
            In momenti di tensione si.
            Ma mi fido di lui, da dentro.
            E la tensione adesso (per quanto poi?) È una scintilla dentro a una camera all’ossigeno.
            Quindi la cosa è una: il tuo lui sta sbroccando e sta tirando fuori il peggio, il vero. Volente o nolente sei la luce che lo orienta in sto casino che non si sa quanto durerà e come sarà il dopo.
            Certo è meglio ed è un buon segno che entrambi si desideri mantenere la calma (per non sputtanare il dopo) ma siamo esseri umani e questo ritorno alla partenza punta il riflettore su cosa conta davvero per ognuno di noi.
            Noi cerchiamo di non riempirci di messaggi x non far salire un desiderio che poi diventa frustrazione e stress e inevitabilmente rabbia.
            Prendi ogni segnale come una informazione in più su chi è questa persona davvero. Quando ne avrai un ritratto fedele, farai la tua scelta senza dubbi.
            Ti abbraccio!

          • agnese1977, 17 Marzo 2020 @ 12:31

            @Cossora o mi sono persa qualcosa o la mia comprensione dell’italiano è peggiorata parecchio a causa del reclusione…. Stai dicendo che è tornato da ufficiale e gentiluomo?

          • Lia, 17 Marzo 2020 @ 12:45

            @Cossora, sono belle novità. C’è stato un ritorno, allora, e la moglie è stata informata! Mi ero persa un pezzo. E’ un grosso passo in avanti! Sono contenta!

          • Cossora, 17 Marzo 2020 @ 21:59

            Ragazze che dire. Sapevo non ci avrebbe messo due minuti. Sapevo sarebbe stata lunga e delicata, perché no porte sbattute, no urla, no traumi no “me ne vado perché ho un’altra” .. fa una cosa chiara e limpida alla volta, è da lui, sapevo tutto ma porca zozza non immaginavo si mettesse una pandemia in mezzo!
            E non cé manco una statistica su questi casi. Fanno statistica Renzi e Lucia con la peste. Navigo a vista.
            Sono un’esploratrice ecco, mettiamola così!

      • EP, 18 Marzo 2020 @ 05:05 Rispondi

        @ivic…ma se ogni parola ha conseguenze e ogni silenzio anche…se metti un bel dito medio nell’immagine profilo, prima di TOGLIERE DEFINITIVAMENTE l’App (xchè quello devi fare, ne sei consapevole?)
        credi che per lui sia abbastanza subliminale cm messaggio?

        No perdonami… nn ci conosciamo…ormai partecipo poco xchè sn una di quelle FUORI DAL TUNNEL…

        Nn ho neanche letto bene la tua storia xcui forse dovrei andarci un po’ cauta…ma nn riesco…chi mi conosce sa che sn da sferzate…cn gli altri…ma soprattutto cn me stessa (ed è x questo che ne sn uscita in un tempo ragionevole…oltre ad avere seguito scrupolosamente i suggerimenti di @ale e nn essermi raccontata più balle da sola)

        Anche se nn conosco la tua storia ho già inquadrato il tipo…tanto ti renderai conto stando qua che sn tt uguali! O quasi! Un ripetersi di azioni così noiosamente replicate che noi si rimane allibite…e pensiamo di aver avuto tutte a che fare con lo stesso uomo…
        MA poi basta così poco qnd togli le fette di salame dagli occhi!
        Xò è necessario toglierle…altrimenti vai avanti e avanti e avanti e avanti e avanti…x.lustri è più! Ho letto di un record…27 anni…e ne sn rimasta shockata!

        Credo di aver compreso che al tuo CDS lui risponda postando questa frase “così profonda”…così “originale”…cosi…come posso dire MINACCIOSA?!?!
        Ma udite udite…cosa minaccia?
        Quello che ha già attuato…#IORESTOACASA

        Ragazze…gioco un po’ cn gli slogan e i flashmob di questi GG…

        I vostri amanti che vi raccontano di qnt sn tristi…annoiati…inappetenti all’interno del loro cerchio della vita…immaginateveli tutti.cn un bel.lenzuolo esposto fuori dal balcone, sul quale si trova sorridente al loro fianco la moglie o compagna in carica e insieme cantano l’inno d’Italia!

        #IORESTOACASA

        Sottotitoli…nonostante tutte le balle che ti ho raccontato amante mia…(e poi cm sappiamo nn è vero un caxx che restano tutti a casa buoni buonini…ne di fatto, visto che il 40% di italiani si stima sia ancora a passeggio in questi GG…ne mantenendo l’arnese nei pantaloni…visto che il 60% tradisce…ma l’apparenza…ahhhhh…qnt è importante l’apparenza!!! Fratelli d’italia…l’Italia s’è desta…dell’elmo di Scipio s’è cinta la testa…

        A volte basta così poco…guardatela in faccia la realtà! Nn abbiate paura…fate pace cn voi stesse…capita di sbagliare nella vita, non tormentatevi con ma cm ho fatto a nn capire…nn vedere…basta! È andata!
        Fatta la minkiata…digerita…ora si deve andare avanti! Fra un anno se fate le brave, seguite scrupolosamente i suggerimenti di @Ale…e nn vi fate prendere x i fondelli…vi assicuro che questa storia sarà un ricordo! Se siete fortunate e nn avrete avuto bisogno di tirare in ballo l’odio x dimenticarlo…magari ricorderete cn un sorriso alcuni momenti della.storia! Ma sarà cm ricordare una bella giornata in allegria a Gardaland…qnt mi sn divertita! PUNTO!
        D’ora in avanti sforzatevi di guardare SOLO I FATTI…

        @ivic…7 parole su uno stato o immagine profilo…NON SONO FATTI!
        Sn solo il motivo x cui tu dovresti togliere tutto dal tuo telefono x nn vederlo più!

        In bocca al lupo

        • Marina, 18 Marzo 2020 @ 12:06 Rispondi

          @EP bellissimo il tuo post, da esempio. Rispecchi i miei pensieri, quello che voglio essere e diventare, ricorderete con il sorriso i bei momenti come una giornata a Gardaland…geniale!lavorerò per diventare come te, questo sarà il mio obbiettivo

        • C., 18 Marzo 2020 @ 17:39 Rispondi

          Ahahahahaha….
          ….Inappetenti all’interno del loro cerchio della vita….ahahahahah….
          Sei mitica e se non ci fossi bisognerebbe inventarti!!!

        • Ivic, 18 Marzo 2020 @ 18:59 Rispondi

          EP, non tolgo la app perché la uso anche per sentire una cara amica che non usa altra messaggistica! Adesso è passato a messaggi più soft di fumettisti che amo… Una dice che in amore vince chi fugge, l’altra che sarebbe un peccato perderci… E in bio scrive “è quello che davvero vuoi?”
          Io le altre volte rispondevo con immagini a tema, per fargli capire cosa provavo senza scriverci. Stavolta passo.
          Nonostante tutti i suoi vincoli, che comprendo, l’amore non si elemosina. Non devo convincerlo a stare con me, non si vince per resistenza…

          • Anima bella, 18 Marzo 2020 @ 19:39

            Domanda, lui ha letto dei mio post su fb (non so da chi) e ha detto ad una persona in comune che non capisce se sono riferiti a lui e che sta impazzendo perché non gli rispondo! Ora dico ma devo anche limitarmi su quello che posto su Facebook? Non voglio dargli anche soddisfazione che pensi siano messaggi rivolti a lui! So che è tutto così infantile ma in queste storie si entra in un vortice di pippe mentali che sembra non finire mai!!!

          • EP, 18 Marzo 2020 @ 20:02

            @ivic…parto dalla fine…nn si vince x resistenza!

            No proprio no…direi!

            Anzi le statistiche ci raccontano che chi ha “resistito” di più nella condizione di amantato…l’ha presa pesantemente in quel posto! Scusate l’immagine poco elegante…

            L’amore nn si elemosina…NO xchè se devi elemosinare…nn è AMORE…almeno nn lo è da parte sua!

            X quanto riguarda le vignette cn all’interno delle “originali” banalità (attenzione all’ossimoro…sembro quasi colta…ahahaha) …nomino @C….:-)) :-)) :-))

            E infine…dai Ivic tesoro…ci sm passate tutte…le bugie bianche ce le siamo raccontate a piene mani! Cn noi nn puoi barare…sm le veterane del gruppo…le minkiate le abbiamo fatte tutte quelle possibili…io qlcuna di più anche 😉

            La scusa che usi Telegram cn una tua amica e quindi lasci l’app.x.questo…è una giustificazione che dai a te stessa x lasciare un canale aperto! Giuro che leggere questa cosa mi fa una gran tenerezza…ovviamente a me potrebbero dare il premio Nobel in bugie bianche immunodepresse…me le sono raccontata tutte!
            Scherzi a parte…io credo che se tu parli alla tua amica e le spieghi xchè togli Telegram lei capirà…visto che è una CARA amica!
            Nel caso nn sappia…puoi sempre inventarti una balla…nn mi funziona più…scaricati WhatsApp…telefoniamoci etc etc

            Ok…@Ivic…nn è compito mio fare la maestrina! Io sn quinta testimoniare che qnt scrive @Ale…funziona!
            Funziona nella stragrande maggioranza dei casi…il NO CONTACT totale li mette.in una condizione di doversi esporre in qualche modo!

            Se nn tornato cn in FATTI…FINE! nn ne hanno mai avuto intenzione probabilmente quindi suoerati i primi 6 mesi…inizi a digerire la cosa e stare.meglio!

            Se tornano con i fatti (ma sn pochi…pochissimi) allora ne è cmq valsa la pena!

            Sta a te la scelta…x quella che è stata la mia esperienza, dopo aver provato praticamente tutto sn arrivata stremata al CDS definitvo…quello vero! Ed è l’unico che mi abbia tirato fuori dal TUNNEL! Fra 3 settimane festeggio 1 anno! E oggi posso dire di stare benissimo (rotture di palle da covid19 a parte)

          • Cossora, 19 Marzo 2020 @ 12:28

            C’ha ragione @EP

          • C., 19 Marzo 2020 @ 12:34

            Ep,
            Grazie per avermi dato della persona colta.

            Sono un ingegnere e mi piace tenermi informata su tutto.

            Ma i tuoi ossimori ed i tuoi fantastici post dimostrano che anche tu sei una persona arguta, intelligente, con grande spirito di introspezione ed autocritica.
            Credo sia difficile per la gente che entra in contatto con te fare a meno di te.
            Come te il mio CDS dura da un anno (io tra 4 settimane esatte) e posso sostenere anch’io che ciò che dice Ale in Totò è assolutamente vero.
            Funziona, si sta sempre è decisamente meglio.

            In bocca al lupo e ti abbraccio fortissimo.

          • C., 19 Marzo 2020 @ 12:36

            Il t9 mi ha fatto partire un Totò ed una è con l’accenTo di troppo.

    • Tappi, 16 Marzo 2020 @ 19:53 Rispondi

      Ciao Marina, mi sembra di leggere la mia storia… La parola “briciola” mi fa un effetto… Così mi chiamava, e come gli ho detto…
      Perché io ero la sua briciola intorno al suo mondo con la sua famiglia perfetta…
      Non si può perdere chi non è mai stato tuo.. Vero
      E io sai, sarei stata la seconda se ci fosse stato un progetto futuro, un impegno, a diventare di più.. Per me l’amore è questo, o tutto o nulla, non a metà…

      • Marina, 17 Marzo 2020 @ 13:56 Rispondi

        @tappi idem, con un progetto o un impegno si ma così fine a se stesso basta perché per me nn è così e in teoria nn era così neanche per lui, poi dopo avermi conquistata tutto si è rallentato e girato attorno al sesso e basta. Briciole…ma io nn sono una briciola e neanche tu, piccole briciole che danno un effetto di sazietà momentanea e che dopo fanno venire ancora più fame…io ci sono stata molto male, mi è mancato come l’aria e la nostra storia ha messo in discussione il mio matrimonio, lui ha continuato come se nulla fosse con i suoi progetti e la sua vita.

        • Tappi, 17 Marzo 2020 @ 15:28 Rispondi

          @marina.. Come mi rivedo nella tua storia…
          Uguale… Io che metto in discussione tutto e lui che va avanti con la sua vita a, fare il padre perfetto e il marito che consente alla moglie di fare carriera e lui che si dedica ai figli e mette da parte il suo essere imprenditore…
          per poi volere l’amante come “bolla” per andare avanti felice…
          Più leggo le storie in questo blog e più mi sento tanto “stupida” per essermi così illusa, di aver trovato finalmente che mi amava veramente…
          Comunque…la cosa peggiore è che io ho.troncato tutto, ma I nostri figli, si cercano, perché vanno a scuola insieme e spesso si vogliono vedere… Io non lo impedisco perché non è giusto che loro scontino i miei “errori”, ma vorrei poterlo cancellare da tutto… In questo momento di quarantena, forzata, mi dico… Per fortuna!!!

          • alessandro pellizzari, 17 Marzo 2020 @ 16:32

            Non sei stupida sei innamorata, è molto diverso. Questo blog è colmo di amazzoni innamorate e di cialtroni

      • Dispersa, 17 Marzo 2020 @ 18:23 Rispondi

        @Cossora…. Te l’ho già detto…. Ma….
        #Tifoperte#
        Un abbraccio!!

        • Cossora, 17 Marzo 2020 @ 21:47 Rispondi

          Grazie #Dispersa.
          Ti abbraccio anche io da casa mia

  • Single per sempre, 16 Marzo 2020 @ 09:15 Rispondi

    Ciao Alessandro complimenti per il tuo stupendo impegno in favore dei nostri cuori sofferenti… Io sono nuova ma vi seguo da un po’ e precisamente da circa 5 mesi ovvero da quando ho iniziato la mia storia con un uomo sposato… Io single lui con moglie e 2 figli. La famiglia del mulino bianco all’apparenza, ma lui mi ha attratta con i cliché che leggo qua sono i soliti, e che per una neofita di questo mondo come me, sembravano verità… Ovvero rapporti intimi con la moglie a zero, non parliamo, non usciamo, non condividiamo nulla…. Le prime volte ha anche pianto davanti a me dicendomi di essere molto infelice… Comunque siamo stati un po’ altalenanti inizialmente perché io non volevo ma lui mi ha sempre rincorsa e cercata,infine gennaio e febbraio sono stati immensamente appaganti, lui veniva sempre da me la mattina e stavamo insieme 2,3 volte a settimana, ma mai la sera o il fine settimana… Un paio di volte mi ha concesso il pranzo, sempre da me, ma con l’immancabile telefonata della moglie, a cui rispondeva dal bagno… Ho avuto la sensazione che lei lo marchi stretto… Poi dopo i primi giorni di Marzo in cui ci siamo visti sempre di mattina a casa mia, e sono stati forse i momenti più belli e intimi mai raggiunti.. Quando capisci davvero la differenza tra il semplice fare sesso e il fare l’amore ..improvvisamente è sparito. Da circa 5 giorni non mi scrive più neanche un messaggio..e io che sono molto orgogliosa non cedo. Vorrei capire in base alla tua esperienza cosa gli sarà successo?

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 11:28 Rispondi

      Rispondo a punti e benvenuta

      Le prime volte ha anche pianto davanti a me dicendomi di essere molto infelice: diffido tantissimo degli uomini con la lacrima facile, leggiti l’uomo che piange

      con l’immancabile telefonata della moglie, a cui rispondeva dal bagno… Ho avuto la sensazione che lei lo marchi stretto: queste mogli che non si scopano mai e che sono diventate come sorelle però marcano stretto… Ma se sono ormai nn più partner come mai lo fanno? Lui non te la racconta giusta

      improvvisamente è sparito. Da circa 5 giorni non mi scrive più: o lo ha beccato o è marcato stretto in casa

      In ogni caso questo mi sa che è un seriale, che ha già tradito parecchie volte e che gli vai bene come amante quando la moglie dorme. Liberatene

      • Single per sempre, 18 Marzo 2020 @ 14:29 Rispondi

        Alessandro ho letto il tuo articolo sugli uomini che piangono, guarda non so che pensare… lui è completamente sparito da più di una settimana oramai e pensa che l’ultima volta che siamo stati insieme si è stati talmente bene che lui si è quasi addormentato da me… Ma secondo te, e rispondimi senza paura di ferirmi, è possibile che lui si sia allontanato anche perché iniziavamo a stare troppo bene insieme? Ha avuto paura di perdere il controllo?

        • alessandro pellizzari, 18 Marzo 2020 @ 14:47 Rispondi

          Può darsi. Una cosa è sicura: chi ama veramente non si allontana si avvicina

          • Mac, 19 Marzo 2020 @ 16:28

            Qualche giorno fa ho rotto il silenzio di 18 giorni, a cui mi aveva costretta (lo so, ho sbagliato, ho sbagliato, ma non ce la facevo più a non sentirlo). Ci siamo visti in terreno neutro, gli ho detto della mia sofferenza e della mia rabbia per il suo comportamento e sembrava dispiaciuto, e mi ha detto di soffrire anche lui. Ci siamo salutati con tranquillità. Vi scrivo tutto in maniera asettica, per quanto possibile, per avere, se vorrete, pareri neutrali.
            Giorni di messaggi e qualche telefonata, ma senza pressioni da parte sua per vedersi, Coronavirus a parte. Con me è molto gentile e premuroso, perché al di là del suo comportamento con me, di base è un uomo con delle qualità non comuni (concedetemelo, non sparate a zero su questo se potete). Non è un seriale, lo difendo perché sicuramente sono ancora innamorata di lui nonostante tutto il mio impegno e la razionalità che sto (stavo) utilizzando per dimenticarlo, ma anche perché lui è così in maniera oggettiva.
            Riassunto di come siamo arrivati al silenzio, così capite: dopo che lui ha sollevato un caos a dicembre dicendo alla fidanzata storica di me, non ha saputo troncare davvero con lei a mio favore, ripartendo dal via. A inizio febbraio, allontanamento e poi silenzio.
            A mio modo di vedere, nonostante tre anni davvero bellissimi, ha scelto così perché ero e sono troppo poco per lui e per mancanza di coraggio, mentre lui dice che è perché ha capito improvvisamente che il suo cuore è di là con lei, anche per i tanti anni passati insieme. Ci può stare, anche se fino alla settimana prima lei aveva tutti i difetti della terra, e io ero fantastica, ma preciso che mi ha anche detto che se fosse stata lei a lasciarlo per qualsivoglia motivo, sarebbe rimasto con me. Ora pare che lei si stia facendo in venti per recuperare terreno e lui si sente nel nido caldo e protetto. Durerà’?
            Tornando ad oggi, mi ha detto che gli manco, che possiamo sentirci e vederci, ma non vorrebbe alimentare in me false speranze, e soprattutto perché deve essere coerente e mantenere una linea, perché tornare nella situazione di prima non andrebbe bene. Non ha detto che non vorrebbe, eh.
            Che ne pensate? Grazie sin da ora

          • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 17:53

            che puoi continuare a fare l’amante, senza tante speranze, se proprio vuoi- Gli manchi qb

          • Oscar, 19 Marzo 2020 @ 23:28

            @mac
            Vivo una situazione simile. Con la differenza che lui si sta separando o comunque ha problemi e ora si è avvicinato ma.. non ho neanche ‘diritto’ a capire se abbismo o meno una relazione. Non vuole fare sesso con me.
            Nessuno giudica..poi noi conosciamo sempre un condensato delle storie. È’ vero che i comportamenti sono simili ma ognuno ha le sue storie che vanno calate nella realtà. Io credo che la scriminante sia come ti senta tu rispetto a lui. Se ti basta o ti accontenti e non ti precludi altro e vedi i limiti dell’affair vai avanti, sennò se ti trasformi in ciò che non sei e se non ti regala più neanche un sorriso o lo saluti con amarezza lascia stare. Io ho sofferto come un cane ora ho imparato a vederlo per ciò che è .. e cerco di gestirlo .senz’altro ho una forma di dipendenza pure io, ma io so com’è la mia vita e quali sono gli equilibri giusti x me. Io sto vivendo la cisa in leggerezza e piano piano stiamo capendo che siamo importanti .. però ripeto ogni storia ha la sua dignità e le sue dinamiche. Devi essere forte se vuoi giocartela . In bocca al lupo

          • oldplum, 19 Marzo 2020 @ 19:22

            Penso che ti ha detto così per non offenderti. Ti vuole bene ma non ti ama

    • Lilly, 16 Marzo 2020 @ 14:29 Rispondi

      Cara @single per sempre…Anche il piccolo mostro che ha provato a farmi fare l’amante piangeva…piangeva quando gli dicevo che non potevo accettare di iniziare una storia con un uomo sposato, piangeva quando gli dicevo di provare a sistemare il suo matrimonio invece di stare con me…l’ultima volta ho fatto finta di niente, con lui che faceva una specie di singhiozzi patetici. Le lacrime non hanno un gran significato, leggiti l’articolo di Alessandro su questo ( uno dei miei preferiti!). Per quanto riguarda la moglie che lo marca stretto, io mi sono ritrovata la moglie che mi controllava su istagram. E sai cosa ho capito? Che ero ancora in tempo a venirne fuori. E che un uomo che porta la propria moglie ad angosciarsi, a esporsi su un social perché ha paura…non è poi tutta sta meraviglia. Da donna separata dal proprio marito potevo capire la sofferenza di questa altra donna, spaventata di fronte a un marito incapace di fare qualcosa x sistemare il matrimonio e allo stesso tempo incapace di chiuderlo. E ho avuto la lucidità di bloccare velocemente tutto. Rifletti sul tipo di uomo che ti piace tanto… so che i sentimenti non conoscono ragioni, ma chiediti se una persona così merita la tua fiducia e il tuo amore. E non sarai single per sempre se ti aprirai al mondo lasciando a lui lo spazio che merita, ovvero sotto il tappeto. Un uomo che ti mette in standby quando gli fa comodo va avanti con la sua vita e mette in blocco la tua. Ti prende e ti posa,fa questo anche se da dentro la situazione non lo vedi. Un abbraccio, vedrai che ce la farai a trovare qualcuno che valga la pena aspettare, in primis te stessa.

    • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 21:01 Rispondi

      Il mio piangeva, lasciandomi, coi biglietti del traghetto per le ferie in famiglia già prenotati.
      Calci nel culo. Se cé una possibilità all’inizio bisogna fargli le chiappe blu!

      • Lilly, 16 Marzo 2020 @ 23:32 Rispondi

        Mamma mia che mollacciuti che ci sono in giro. E si riproducono anche!!! Proprio vero che due testicoli non fanno un uomo.

        • Single per sempre, 17 Marzo 2020 @ 20:24 Rispondi

          Grazie Lilly e come è vero che con un po’ di distanza si ridimensiona subito il grande fervore che si crea tra due amanti… Sono sicura che tra qualche altro giorno ancora lui sarà solo un ricordo…

      • Single per sempre, 17 Marzo 2020 @ 20:22 Rispondi

        Si infatti non lo sto cercando e non gli darò mai questa soddisfazione.. Per fortuna è finita presto e io ne sono uscita indenne… Purtroppo leggo di storie decennali… Non ne sarei capace

  • Whiterabbit, 16 Marzo 2020 @ 09:46 Rispondi

    Ragazze lascio un commento solo così per iscrivermi, così mi arrivano le notifiche!
    Mai come ora ricordiamoci che il TEMPO mette ognuno al proprio posto, ogni pagliaccio nel suo circo, ogni re/regina sul suo trono.
    Supereremo anche questa prova, magari con un po’ più di chiarezza nelle nostre teste e nei nostri cuori. ❤️
    Arielllll, dove sei? @Ale tu hai notizie private?

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 11:29 Rispondi

      Cara, se ho notizie private di qualsiasi di voi rimangono private

      • Whiterabbit, 16 Marzo 2020 @ 12:31 Rispondi

        No ma ci mancherebbe! ma intendevo solo se sta bene.. è sparita..

      • Luce, 16 Marzo 2020 @ 13:49 Rispondi

        @Ale sei uomo tutto d’un pezzo

        • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 15:47 Rispondi

          Cara

  • Rosa, 16 Marzo 2020 @ 10:46 Rispondi

    @Ariel, se ci sei batti un colpo!

  • Oscar, 16 Marzo 2020 @ 13:54 Rispondi

    Io ci sto nuovamente dentro.. sono io la consulente auto. Allora.. l’aggiornamento è che io stavo bene a sentirsi e vedersi poco, al mio non chiedere nulla se non una relazione leggera mi dice che mi vuole bene, non vuole fare sesso con me perché mi rispetta e pare abbia visto un’altra, ma che è’ confuso e ora ha bisogno di ordine e chiarezza. In tutto ciò.. circola senza fede e pare si stia separando, notizia che non mi ha formalmente dato.
    Io gli ho semplicemente detto.. ho la mia vita, tu la tua.. mi fa piacere vedersi in tranquillità stando bene sapendo che ci si vuole bene a modo nostro. No contact assoluto x un mese, mi ricerca x lavoro.. andiamo a pranzo , siamo usciti a correre, è’ venuto a cena da me persino ieri sotto quarantena. Coccole, abbracci, risate ma… non vuole fare sesso x fare ordine dentro di se. Allora.. io non credo ci sposeremo domani, nessuno pressa e insiste di nulla.. ma porco zio vieni a casa, c’è’ intimità totale (ieri siamo stati un’ora sul divano senza contare tutto il resto .. poi mi bacia, mi abbraccia, carezze ma poi non volere fare altro.. x le mie amiche ha problemi di sesso, non c’è spiegazione. Mi dice che non vuole prendermi in giro ma.. non capisco.. prima mi aveva allontanata e ora così ..
    non fraintendetemi, io sono stata contenta di condividere tanti momenti con lui e anche che lui voglia vedermi al di là del sesso, però mi sembra una cosa ancora più incomprensibile . Però non capisco il limite fisico.. un’altra volta mentre lo facevamo si è interrotto dicendo che non va bene. .
    Io ho paura di parlargli perché rischio di rovinare i momenti ma.. la bomba scoppia perché.. io non capisco cosa sta succedendo E come mi devo approcciare. C’è chi mi dice di vedermi come evolverà il tutto , però ragazze qui siamo alla psicosi . Non so.. questo è il contributo di oggi ..

    • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 15:52 Rispondi

      Faccio le veci di @Ariel (che chiunque e ovunque sia mi auguro stia bene): terapia.
      Lui, no te @Oscar.

    • Lia, 16 Marzo 2020 @ 16:44 Rispondi

      @Oscar Non saprei ma secondo me è davvero confuso e non sa quello che vuole.
      Per quanto possa avere un’atteggiamento sereno, non lo è.
      Se al tutto aggiungi un pò d’ansia da prestazione (agli uomini gioca brutti scherzi) la frittata è fatta. Per loro conta molto lo stato d’animo del momento.
      Certo che tu più che farlo sentire rilassato e non fargli paranoie non so cosa possa fare.

      • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 20:23 Rispondi

        Come sono fragili questi omini

    • Mary, 16 Marzo 2020 @ 22:39 Rispondi

      @Oscar io lo prenderei a calci nei co solo per andare in giro in quarantena. Spero stia segregato in casa quando non è con te, perchè questo virus non è uno scherzo e veramente lo taglierei fuori dalla mia vita.

  • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 14:58 Rispondi

    Noi abbiamo una storia strana. Abbiamo trascorso due mesi in cui lui era quasi separato in casa, nel senso che usciva con me e lei lo sapeva. Ma era divorato dai sensi di colpa e non riuscivamo a ingranare. Io gli rinfacciavo di promettere più di quanto riuscisse a mantenere, lui di non stargli accanto. Mi sono allontanata perché lui non voleva neanche prevedere degli step. A fine febbraio ci siamo lasciati perché mi ha fatto una scenata di gelosia terribile. Io sono tornata dal mio ex (solo per capire che non ha più senso starci insieme), lui ha detto alla moglie che è finita tra noi. Quindi loro adesso hanno deciso di rimanere insieme, nonostante la decisione di separarsi, la separazione in casa. Ovviamente ci siamo risentiti e adesso dice che deve di nuovo decidere. Io gli dico di cercarmi quando l’avrà lasciata, quando li avremo lasciati entrambi. Lui dice che se non rimango fino alla sua decisione allora non lo amo abbastanza. Che non mi sceglierà perché io fuggo. Che non sta mesi senza sapere cosa faccio, perché rischia di mandare all’aria una famiglia (ha una figlia) e di non trovarmi più.
    Posso attuare tutti i cds di questo mondo, non servirà a nulla. Lui vedrà solo, dal suo punto di vista, che io me ne sono andata. Non farà niente.

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 15:49 Rispondi

      Lui dice che se non rimango fino alla sua decisione allora non lo amo abbastanza. Che non mi sceglierà perché io fuggo

      Che grande amore ha per te…

      • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 18:34 Rispondi

        Dice pure che tra noi è l’unico che combatte per non perderci e rimanere insieme e che allora ho scelto di non stare insieme. Ma se è lui che deve scegliere! Certo che combatte per non perderci, è lui ad avere due opzioni e una posizione di forza…

        • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 20:27 Rispondi

          Cialtrone

    • Lia, 16 Marzo 2020 @ 16:51 Rispondi

      @Ivic la cosa che potete fare è organizzarvi entrambi con degli step comuni… ma siamo sempre alle solite… lui deve avere un’idea dei tempi cavolo!
      Comunque il tuo ritorno con l’ex non l’ho capito neanche io…

      • Ivic, 16 Marzo 2020 @ 20:52 Rispondi

        Eh Lia, pensavo si potesse tornare indietro. Perché avevo paura a stare da sola. Perché ci andavo d’accordo e pensavo potesse bastarmi. Invece non basta più.

        • Lia, 16 Marzo 2020 @ 23:04 Rispondi

          Ci sono passata anch’io @Ivic e nel blog mi avevano avvertita. In particolar modo @EP! Ti capisco. Sono con te!

          • Ivic, 17 Marzo 2020 @ 12:20

            Grazie Lia! Questo mi fa sentire meno sola e meno sbagliata!

          • EP, 17 Marzo 2020 @ 16:59

            @Lia ♥️

            In realtà nn sn contraria ai riavvicinamenti…ai recuperi in zona Cesarini…se desiderati…vissuti de panza!

            Ma x qnt ti riguardava si capiva nn fosse così!

            Era solo la paura di star sola…o qlcs’altro di nn meglio specificato!

            E per le persone cm te (o me) diventa una tortura!

            Una tortura mentire…una tortura far sembrare che si è serene…una tortura l’intimità…etc etc…

            Io, cm sai, sn uscita dalla storia cn il mio ex compagno prima di iniziare a fare l’amante…ma ho presente lo stesso lo smarrimento e il senso di angoscia che si ha qnd sei lì…ma sai che nn vorresti più essere lì
            Vabbè poi io avevo altri problemi…xò quello che spesso ci frena è la paura!

            Lo è anche dopo… qnd abbiamo paura di lasciare andare x sempre il ns amante…e quindi tiriamo avanti…lo riprendiamo nei suoi ritorni insensati…qnd nn c’è nulla di nuovo sotto il sole…ma noi lo vogliamo vedere x forza! La ricordo bene questa sensazione di paura…paura di perdere l’uomo della mia vita! Bah…oggi a distanza di 1 anno me la ricordo xchè ho la memoria…ma nn la “sento” più alla bocca dello stomaco! Nn so se riesco a spiegarmi…

            Ne ho letti un po’ di ritorni e ricadute in questi GG in cui nn riesco per motivi lavorativi a leggere sempre e scrivere magari tirando le orecchie…
            ho letto questo ultimo e attesissimo articolo di @ale…e a ogni riga tiravo un sospiro di sollievo…
            PASSATO…
            PASSATO…
            PASSATO…

            Ragazze…guardate cosa stiamo vivendo…la vita è un soffio…e se questi uomini (compagni/mariti/amanti) nn sn al ns fianco in isolamento è perché o nn li abbiamo più voluti…o loro nn hanno voluto noi!

            A volte è così semplice…basta avere il coraggio di guardare…
            Nn abbiate paura di restare sole…avere un “nulla” di fianco è molto peggio…

          • Lia, 17 Marzo 2020 @ 21:14

            Ciao EP! ❤️
            So bene tutto quello che dici.
            È andata esattamente così.
            Pensa che adesso sono solissima e anche reclusa in casa. Una condizione per me impensabile fino a qualche mese fa.
            Non mi fa più paura.
            Sono in attesa che passi questo brutto periodo perché penso che per me sarà una vera rinascita.
            Ho bloccato qualsiasi possibilità di contatto con il mio ex amante.
            Il covid 19 mi sta aiutando a tenerlo lontano fisicamente.
            Ogni volta che lo sento, che lo vedo, è come ricominciare tutto da zero.
            Il cds va fatto con blocco totale.
            Bisogna bloccare tutto.
            Non bisogna né pensare di essere maleducate né lasciarsi impietosire.
            È l’unico modo.

            @Ivic ti sento nella stessa mia situazione di mesi fa. Il tuo amante almeno qualche passo lo ha fatto ma a me sembra stia rientrando all’ovile.
            Temo che gli starai accanto pensando altrimenti di perderti una possibilità concreta con lui e nel frattempo il rapporto col tuo compagno andrà a scatafascio.
            @Ivic tutelati!
            Fatti concreti da parte di entrambi, con date precise.

  • Vivi, 16 Marzo 2020 @ 15:08 Rispondi

    Ciao, sono a casa per un problema di salute e quindi, visto il momento, le persone che mi vogliono bene veramente mi chiamano e messaggiano tutti i giorni… lui qualche messaggio qua e là come se avesse paura di prendere qualche malanno… da giovedì scorso mi ha msg questa mattina… lavoriamo assieme ma altri colleghi mi chiamano, chiedono notizie… lui si comporta come se fossi una qualunque… credo che dopo 20 anni di briciole sia giunto il momento di dire basta a questo cialtrone… il non vederlo mi fa sentire più forte e soprattutto mi ha fatto cadere il velo che avevo davanti agli occhi… Ale spero di essere forte ed attuare il CDS… leggerti e leggere tutte voi è come fare psicoterapia di gruppo

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 15:50 Rispondi

      Grazie e forza

    • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 15:57 Rispondi

      Tu sei ammalata di lui, non innamorata.
      Lui non si può definire
      Inclassificabile.

    • Lia, 16 Marzo 2020 @ 17:18 Rispondi

      @Vivi, buona guarigione! Tu sei forte! Questo periodo ti aiuterà a ritrovare i giusti punti di riferimento, a capire quali sono le persone su cui puoi contare veramente…
      Gli amici che ti sono vicina, magari alcuni di loro li avevi messi da parte a causa del più grande dei cialtroni, adesso li puoi recuperare… è una grande opportunità!
      Cambiare si può, a qualsiasi età.
      Come dice Ale, 20 anni sono un’ergastolo e da oggi puoi sentirti libera

    • C., 16 Marzo 2020 @ 17:25 Rispondi

      squallido a dir poco

    • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 18:43 Rispondi

      Purtroppo è nei momenti di bisogno che si conoscono le persone….
      È facile ridere e sorridere quando va tutto bene!!
      Forza…. E penso che dopo 20 tu abbia finito di scontare la tua pena!!

      • Norma, 17 Marzo 2020 @ 07:46 Rispondi

        Perché tu pensi davvero che dopo 20 anni o l’altra di 27 sia finita? È un ergastolo non è una pena a scadenza…noi donne non dimentichiamo mai loro si invece e più sono gli anni e più sarà dura se non impossibile. Io sono vicina a loro e dico che per mia esperienza ci vorranno anni per stare bene se mai lo staranno. Una ferita tremenda dopo tanti anni ci vorrà una forza incredibile ci saranno giorni in cui ci sarà la tranquillità di dire bene ne sono fuori e altri dove basterà un profumo una canzone un luogo dove si faranno il doppio dei passi fatti per andare avanti e tornare indietro. Più sono gli anni e più sarà tremendo. A parole siete bravissime voi superdonne ma la realtà è un’altra. Non siamo tutte come voi. Bisognerà andare avanti con la nostra vita con il pensiero fisso in testa perché perché e non trovare una risposta…anni vissuti in parallelo vivere in equilibrio incastrare impegni parole addirittura stare attente a non invertire i nomi…una vita 20 27 16 9 anni come si fa a guarire? Non raccontiamo palle non ne usciremo mai. Troppo tempo vissutoin attesa che qualcosa cambiasse..invece cambiano loro chiudendo la storia con tutte le motivazioni assurde che possono dare. Nel mio caso la moglie si è svegliata all’improvviso..forse..perché poi la verità dove sta? Il loro matrimonio davvero era finito? Sono comunque rimasti dov’erano e li la nostra autostima precipita. Lei così brutta non scopa bene non sa cucinare è sciatta presuntuosa e bla bla bla però sei rimasto con lei quindi io sono peggio di lei? Vado avanti? Non mi sembra il caso…per cui ok gli incoraggiamenti ma rendiamoci conto che anche la durata incide sulla guarigione se mai ci sarà

        • alessandro pellizzari, 17 Marzo 2020 @ 09:30 Rispondi

          Qui ce ne sono tante che ne sono uscite. E benissimo: pagando un prezzo certo ma libere finalmente e soprattutto evitando di costruire qualcosa con un uomo non all’altezza. La normalità è non superare i tre anni però. L’optimus è fare il cds se a un anno lui non fa nulla o quasi. Dopo i tre o scatta la convenienza dello status quo per tutti o la dipendenza che richiede supporto psicoterapeutico intensivo

          • Norma, 17 Marzo 2020 @ 11:00

            Tutto questo l’ho capito e saputo dopo che sono entrata in questo blog…

          • alessandro pellizzari, 17 Marzo 2020 @ 12:00

            ne sono felice

        • Dispersa, 17 Marzo 2020 @ 10:48 Rispondi

          No @Norma non sono d’accordo!!
          Non sono una super donna…. Magari!! Non mi sarei infilata in una situazione simile!!
          Non è giudicare è spronare!!
          Inutile che venga qui a dirti quante volte piango…. All’inizio può andare bene, ma le cose devono cambiare e il cambiamento deve venire in primis da noi!!
          Se vuoi ti dico l’ultima volta che mi si è chiuso lo stomaco e mi si sono gonfiati gli occhi di lacrime…. Ieri sera quando tutti dormivano e mi sono trovata da sola senza nulla da fare (qualcosa che occupasse la mia mente)!!
          E cosa cambia??
          Non bisogna essere critici ma costruttivi…. Il vero fallimento inizia dove non si vedono soluzioni!!
          Il tempo incide, può essere…. Ma la guarigione ad un certo punto deve arrivare e se non arriva (perché ci si convince di questo) si deve chiedere aiuto!!
          Rimango dell’idea che non è che la moglie ha qualcosa in più…. Ma sicuramente ha qualcosa di diverso che tiene a lei unito il marito (e non parlo di soldi, mutui, figli ecc)…. Quel qualcosa che ad un altro uomo potrebbe non interessare….

          • Luce, 17 Marzo 2020 @ 13:34

            Con queste carabattole
            La moglie è solo arrivata prima di te
            Se fossi arrivata tu, per prima, ora saresti al suo posto
            La moglie non ha nulla più o meno di te
            La moglie occupa il ruolo ufficiale

            loro non hanno intenzione di scombussolare nulla dell’ufficiale per non aver sacrifici da compiere e grattacapi da risolvere
            A loro basta pancia piena e palle svuotate ( beh con brio, of course )

          • Mic, 17 Marzo 2020 @ 21:49

            D’ accordissimo con @luce.
            E aggiungo anche per fortuna sono arrivata dopo!!!! 🙂

        • TVG, 18 Marzo 2020 @ 06:25 Rispondi

          @Norma, ogni nostro caso è a sè… A me è successo che ci sono voluti tanti anni per conoscere quella persona, perchè non conosci nessuno se non ti mette nelle reali condizioni di farlo. C’erano cose più urgenti, i tribunali, l’affidamento dei figli, i miei alle elementari, la sua adolescente… Poi ogni drappo è caduto, c’è voluto molto tempo, ed ora il re (volutamente minuscolo) è nudo. Io mi sono disamorata, specie gli ultimi 4 anni, perchè si è dimostrato un debole incapace di tutelarmi, quindi di amarmi… Certamente tutto costa sofferenza, ma di più durante il percorso: ora so con certezza che ripercorrere certi “tentativi” non mi interessa, e che – soprattutto – ogni aspettativa conduce ad essere accantonata appena “l’altra vita” chiama.

          • Dispersa, 18 Marzo 2020 @ 13:00

            @Luce non sò se era riferito a me….
            Ma sò benissimo che la moglie non ha nulla più di me, come io non ho nulla più di lei!!
            L’ho pensato a lungo…. Ma grazie ad un percorso che stò facendo ho realizzato che non è e non era questo.
            Provo a spiegarmi così…. Se fossimo arrivate assieme lui avrebbe scelto lei perché in lei riconosceva qualcosa che io non avevo…. Come il mio compagno avrebbe scelto me perché in me vedeva qualcosa che lei non aveva….
            Nel mio caso non lo vedo uno str, un uomo medio sì, quindi tutto nella norma…. Se ascolto il mio sesto senso dovrei fidarmi di lui…. Quindi non lo idealizzato più e non lo metto più in croce, semplicemente ho voltato pagina e ho imparato la lezione!!

  • Dispersa, 16 Marzo 2020 @ 18:46 Rispondi

    @Ale in tempo di Coronavirus più che scoppiare le coppie (legali) in crisi, stanno scoppiando le coppie ergastolane extraconiugali!!
    Questi ometti staranno prendendo la palla al balzo??
    Questo deve esserci da esempio!!

    • Cossora, 16 Marzo 2020 @ 21:03 Rispondi

      Se non hanno intenzioni serie ogni cosa è una palla al balzo. Ricordatevelo sempre!

      • Dispersa, 17 Marzo 2020 @ 11:46 Rispondi

        Certo!!
        Nel mio silenzio lui ha preso la palla al balzo…. Ma forse non ha capito che ‘morte sua vita mia’!!

  • Tappi, 16 Marzo 2020 @ 19:25 Rispondi

    Ciao… Eccomi di nuovo qua… Avevo scritto qualche tempo… Sulla festa a, sorpresa per la moglie…
    beh, dopo ci sono ricaduta… Lui è stato molto presente un un momento mio di difficoltà di salute e mi sono abbandonata ai mie sentimenti.
    Ma all’ennesima dimostrazione che il suo matrimonio lo. Vuole portare avanti, e non solo per i figli, sono usciti soli per a dare a teatro, regali. Di natale di lui…
    Io l’ho lasciato, gli. Ho chiesto di darci un tempo, ci eravamo detti. Di non fare male ai nostri figli, ma di non rinunciare a noi… Per me voleva dire con calma, e fatto bene, iniziare a mettere fine ai nostri matrimoni, poi rimanere in casa finché i nostri figli sono piccoli (vanno dai 12 ai 6)e anche fra 10anni, ma poi pensare a noi.. A una vita senza bugie… Volevo un progetto per il quale affrontare tutta questa sofferenza…
    La sua risposta è stato mai lascerò I miei figli, mai..
    A me quel mai dopo 1 anno e mezzo mi ha distrutta, io credevo di aver tradito dopo 20 anni che sto con mio marito per l’amore vero, della mia vita… Mi. Sono sbagliata… E leggere l’articolo di Alessandro mi fa bene.. Perché ha ragione, l’amore non è mai non abbastanza o c’è o non c”è
    E io l’avrei aspettato anche 10 anni , con lui 60 anni e io 55…sto veramente male, ma vado avanti.. Intanto io devo sistemare il mio matrimonio, perché una volta che ti rendi conto che è finito… Che I sentimenti non ci sono più.. Mi. Chiedo. Come fai.. Come fai ad andare avanti tutta la vita mentendo.. Ma con e fanno questi mezzi uomini a guardarsi allo. Specchio?
    Per lui ero. Io. Che lo volevo mezzo uomo.. Come quelli che lasciano i figli per il. Loro egoismo…
    Ma non sono mezzi uomini che sceglie di vivere nella, menzogna??

    • Lia, 16 Marzo 2020 @ 23:48 Rispondi

      @Tappi, le stesse domande che mi faccio anche io, che un pó ci siamo fatte tutte. Ragionano per convenienza. In realtà io penso che ragionino per non soffrire, per non affrontare il giudizio degli altri e dei figli. Ma poi sai che ti dico… Nella vita bisogna saper perdere. Lascialo andare, lui ha scelto. Ha scelto un matrimonio decotto. Stanne certa, certe scelte non sono prive di conseguenze. Arriverà presto il momento in cui farà i conti con le sue debolezze e quello che non ha avuto il coraggio di fare. In quei momenti non voglio essere nei loro panni.

      • Tappi, 17 Marzo 2020 @ 12:40 Rispondi

        Chissà.. Magari non arriverà mai quel giorno per loro…
        Io I conti con la mia coscienza li sto facendo tutti i giorni… Se sono arrivata a tradire mio marito è perché mi sono innamorata di un altro uomo.. E non gli ho reso la cosa facile, per mesi ho messo dei muri perché non volevo, sapevo che di quell’uomo mi sarei innamorata, ma lui è andato avanti come un caterpillar, mesi e mesi di corteggiamento, ha fatto di tutto… E io gli ho creduto…. Ho creduto che il suo amore fosse sincero… E non solo voglia di “s…” fuori dal matrimonio…
        chissà cosa pensavo di rappresentare per lui…

        • Marina, 17 Marzo 2020 @ 21:49 Rispondi

          @tappi idem, ho subito fatto presente che nn sarebbe stato per me solo sesso, che io m’innamoro e così sarebbe stato ma niente mi ha martellato di msg ad ogni ora, poesie, canzoni qualsiasi cosa per poi dopo allontanarsi o dirmi che voleva solo sesso perché la sua vita era troppo stressante. Mi sento stupida ad aver tradito mio marito che nn lo merita, di aver creduto a tutto, di aver rischiato tutto per lui. Ma penso che nella vita di arrivano addosso dei treni e tu nn puoi fermarli. Per quanto mi riguardo penso che quando mi perdoneró di tutto ciò starò molto meglio.

          • alessandro pellizzari, 18 Marzo 2020 @ 11:45

            Se hai tradito tuo marito non sei stupida, il matrimonio aveva una falla e spesso è concorso di colpa

          • Marina, 18 Marzo 2020 @ 12:09

            Si assolutamente concordo

  • Lia, 16 Marzo 2020 @ 21:21 Rispondi

    Dedico questo passo a tutte le amiche del blog:

    “Non credo ai perditempo, a chi oggi “non lo so” e domani pure.
    Non credo a chi resta fermo in qualche limbo, a chi non sa mai cosa fare, a chi ha costantemente paura, a chi non combatte, a chi “mi piaci ma adesso no”, a chi non si muove, a chi aspetta di avere tutto su un piatto d’argento.
    Non credo a chi non sogna, a chi non spera, a chi non piange, a chi si sente superiore.
    Non credo alle parole buttate a caso, a chi prende e se ne va, a chi resta ma non c’è davvero.
    Piuttosto credo a chi combatte, a chi tira fuori le unghie, a chi “è difficile ma voglio farlo”, a chi se ne frega del resto e realizza i suoi sogni.
    Credo a chi punta in alto e ci arriva con le sue mani. Credo a chi ha voglia di sperimentare, di buttarsi, di prenderti e dire “voglio te”.
    Credo a chi ci prova, a chi cade e si rialza.
    Credo nell’amore, nella sofferenza, in un paio di occhi pieni di lacrime e soprattutto credo ai sorrisi di chi ha perso tutto ma ancora una volta non si è fermato.”

    • Lilly, 16 Marzo 2020 @ 23:37 Rispondi

      @Lia che bello quello che hai postato!meraviglioso… dovrei appenderlo come promemoria sullo specchio del bagno…tipo mantra!grazie!

    • Dispersa, 17 Marzo 2020 @ 11:36 Rispondi

      @Lia…. Grazie….
      Sei la dolcezza fatta in persona!!
      Un abbraccio!!

      • Lia, 17 Marzo 2020 @ 12:50 Rispondi

        Non l’ho partorita io ma leggendola mi ha dato forza e mi siete venute in mente! Vi lovvo tutte!

    • Stella2, 17 Marzo 2020 @ 13:34 Rispondi

      Bellissimo Lia <3

  • Valentina, 16 Marzo 2020 @ 22:16 Rispondi

    Caro Alessandro, ho letto tantissimo negli ultimi dieci mesi e non sono riuscita ad individuare il mio lui nella descrizione del fedifrago. Ho fatto l’amante per un anno, poi la vita ci ha separati, causa terzi, non posso dire che è stato tutto in salita, ma sicuramente non ha voluto mai illudermi. Sapevo dall’inizio che era sposato, vero che nel momento che ho capito che mi interessava l’avevo evitato, ma poi siamo usciti insieme. Anch’io ero sposata, da vent’anni, ma per me era ora di fare una svolta e mi sono separata. Tornando a lui è ritornato a casa dalla moglie e dalla figlia, allora di 18 mesi, pur che io non aspettassi il suo ritorno, mi ha detto che non mi ama, al telefono dopo che è partito, non guardandomi negli occhi, alla partenza mi ha baciata appassionatamente. Mi chiama ancora, al momento non vive a casa per lavoro è via, trova sempre una scusa per chiamarmi, non c’è niente che ci lega. Dopo i primi sei mesi di malessere, adesso va meglio, riesco a gestire il sentimento, si io sento di amarlo, ma non riesco a staccarmi, lui non mi dice mai che gli manco, perché si fa sentire? Adesso sono a casa, #iorestoacasa, ho trovato il coraggio di scrivere, rispetto agli altri mi sembra diverso

    • alessandro pellizzari, 16 Marzo 2020 @ 22:41 Rispondi

      Nn è diverso stanno tutti con la moglie. Quelli con i figli piccoli che tradiscono sono i peggiori

    • Stella2, 17 Marzo 2020 @ 13:45 Rispondi

      Cara Valentina, come mi hanno detto altre amiche di blog qualche settimana fa quando ho raccontato la mia storia: quello che dici mi suona mooolto famigliare!! Ciò che racconti sembra, per sommi capi, la mia storia, quella che sto vivendo in questo momento. Differisce solo per i dettagli. Quindi, vedi, le storie sono un po’ tutte uguali e anche il “tuo lui” (scusa se lo virgoletto) non è diverso dagli altri.

    • Bianca, 28 Marzo 2020 @ 15:30 Rispondi

      Un figlio di un anno e mezzo…
      ma come si fa a tradire con un figlio di 18 mesi..
      Giuro… non ce la faccio.,, puoi anche considerare tua moglie uno schifo (e allora perche’ ci hainprocreato?)…aver cambiato idea (che sei una banderuola?).. ma porca miseria, quelli cosi hanno la luce al neon sopra che dice “sono un pezzo di palta”…
      non l’avete vista?

      • alessandro pellizzari, 28 Marzo 2020 @ 18:34 Rispondi

        Davvero

        • Penelope, 28 Marzo 2020 @ 19:03 Rispondi

          Con il mio ex sposato è iniziata mentre lei era in attesa…Sicuramente io non sono migliore di lui perché ho ceduto a quel bacio…però mi trovavo in un momento particolarmente difficile della mia vita e lui mi piaceva da anni… Adesso a distanza di 3 anni ho messo la parola fine perché non me la sento più di essere la seconda scelta ,anche perché secondo me adesso che il figlio è più grande lui ha ricominciato ad avvicinarsi a lei ed evidentemente sono servita finché lei era troppo presa dal bambino… Però mi manca. Maledizione se mi manca.

  • Stella, 17 Marzo 2020 @ 09:33 Rispondi

    Buongiorno a tutti ,ho letto questo articolo di Ale nei momenti di pausa dal lavoro ,purtroppo io non posso stare a casa
    volevo dire per chi sta attuando da ora il CDS di non mollare! Non cedete,non rispondete ai msg di lui ,sparite e bloccatelo.Seguite quello che dice Ale,io sono 7 mesi in CDS e mi ha aiutato tanto questo blog , perché ogni storia che sembra unica e speciale non lo è ,ha come denominatore comune il limbo infernale condiviso con un uomo che non ama noi ma solo se stesso,la dimostrazione?mai una scelta ,mai una sicurezza ,e con l’autostima che scende fino a farci diventare succubi di questi poveretti ,loro che invece hanno l’autostima a mille perché contesi da due donne e quando gli va male la scelta sarà la terza donna ,.Non credete alle cazzate che le mogli non esistono , finché ci vivono insieme contano eccome e pure tanto . Loro sono la casa ,la certezza ,la fedeltà e soprattutto l onesta.Se non chiudiamo noi arriverà il momento che lo faranno loro facendosi lasciare, ci dovremmo sentire dire che non li abbiamo amati abbastanza perché non abbiamo saputo aspettare e anche arriveranno a darci delle poco di buono scaricando addosso tutte le colpe per stare con la moglie se scoperti . Non mollate!!!! Applicate il CDS definitivo e non credete a nulla !!!! Deve tornare da separato vero con certezze riscontrabili e questa è l’unica dimostrazione altrimenti più ci cascherete e più non riuscirete ad uscirne e soprattutto il fatto di lasciarlo aumenterà la vostra autostima perché siete riuscite ad amare voi stesse,anche se sarà dura questo blog vi aiuterà ,non mollate!!!! .buona giornata e #tutto andrà bene.

    • Dispersa, 17 Marzo 2020 @ 12:58 Rispondi

      @Stella uno psicologo spiegava come l’amante in molti casi serva a spianare la strada per l’uscita da casa e a far entrare una terza donna nella vita dell’uomo ‘conteso’ !!
      Quindi tu fai di tutto, arrivi quasi al podio, e poi sorpresa!!
      Guarda #iorestoacasa#luistaacasasuaperfortuna#!!

      • Confusa (Ex), 17 Marzo 2020 @ 15:53 Rispondi

        Ah io sono maestra in questo! con due è già successo e secondo me sta succedendo anche con l’ultimo.
        Per dovere di cronaca i due precedenti mi hanno ricercata durante il loro nuovo fidanzamento e dopo qualche anno sono entrambi stati scaricati dalle rispettive! Questo è diverso per cui non tornerà, ma lo lascio in altre mani volentieri.

        • EP, 18 Marzo 2020 @ 05:18 Rispondi

          @confusa… scusami ho capito bene?
          Ma tu è la terza volta.che fai l’amante?
          Voglio sperare che sia xchè nn avevi ancora incontrato il blog di @Ale…ma adesso tt chiaro vero?

          PS. Nn è un bel segno che i fenomeni ti abbiano ricercata entrambi una volta “accasati” di nuovo… credo di poter affermare senza grossi dubbi che avessero un’idea di te che potrebbe nn piacerti!
          Detto questo…ormai sei vaccinata e nn ti ricapiterà più! Vero?!?!
          Affancuxx tt quelli che vivono nella menzogna!

  • Piccola, 18 Marzo 2020 @ 09:07 Rispondi

    Buongiorno, il corona virus ci sta imponendo il cds anzi il codardo uomo si è imposto di non sentirmi né scrivermi perché è a casa , ha paura visto che lei controlla perennemente il suo cellulare. Quando me lo ha proposto non ho aperto bocca ma ho capito che grado di interesse abbia nei miei confronti. In più ho scoperto che nei giorni scorsi ha ostentato la serenità famigliare in un messaggio inviato in un gruppo di lavoro. Sarò stupida, recidiva ma non lo capisco e comincia a farmi pena. Nella mia testa la frase che spesso Ale scrive ” ma tu lo vuoi un uomo così? ” , la risposta è NO ma quanto è difficile non rimanere ancora una volta deluse per aver creduto a chi ti dice di avere dei sentimenti a chi ti dipinge una situazione limite a casa quandi invece va tutto bene. È dura credere che ti tengano lì per un’eventuale esperienza di sesso, è umiliante. Allora Ale questi uomini non amano nessuno e perché se hanno deciso di stare a casa non lo fanno integralmente e continuano a prendere in giro a destra e a manca? Lui beccato da lei per 2 volte rischia ancora chiamandomi e vedendomi quando può? Mi darete della scema ma tutto mi confonde e riesco ad essere poco razionale. Scusatemi se non faccio mai passi avanti e non riesco a pensare a me stessa come molte di Voi qui dimostrano e danno tanto coraggio.

    • alessandro pellizzari, 18 Marzo 2020 @ 11:47 Rispondi

      Non deve farti pena deve farti schifo. E poi indifferenza

      • C., 18 Marzo 2020 @ 14:42 Rispondi

        Esatto il segreto è la rabbia e lo schifo.
        Dopo la rabbia che ti passerà tra un po’ di tempo rimarrà lo schifo…lo schifo non ti deve mai passare.

    • Stella, 18 Marzo 2020 @ 14:12 Rispondi

      Piccola hai in mano due possibilità :finito il coronavirus che potrebbe durare ancora uno/mesi lui tornerà facendosi vedere distrutto dal fatto che gli sei mancata ,che senza di te stava malissimo e che ti ama eccc ma nei fatti intanto è sparito e te lo ha pure detto perché ha paura di perdere la moglie perché potrebbe scoprirlo di nuovo e ti mette in standby perché di te non si preoccupa ,sa che stai lì ad aspettare tutte le sue polpette avvelenate che ti propina,la verità che lui non ti ama….tu puoi credere e continuare a stare in questa situazione dove alla fine ne uscirai distrutta e pure umiliata oppure utilizzare questo silenzio obbligato da lui per dirgli quando si rifarà vivo ,che grazie a questo silenzio hai potuto riflettere sulla vostra storia e hai capito che un uomo come lui non lo vuoi e sparisci ,lo blocchi e non ti fai più sentire. La verità è che lui ha scelto già il giorno in cui lo ha scoperto la moglie,ha scelto lei. Tira fuori la forza e chiudi approfitta ora ,non cedere ,e se ti cerca e trova mezzucci per impietosirti non cedere !!!! Devi chiudere tu e basta ,sarà utile per te per riacquistare la tua autostima e per ricominciare a vivere . Devi farlo per te.ti abbraccio.

      • Piccola, 18 Marzo 2020 @ 15:39 Rispondi

        @Stella hai ragione, Grazie. Fa sempre come racconti quando sparisce ma si giustifica dicendo che lo fa solo per le bambine e che io, che non sono stata scoperta, non posso capire cosa ha passato e passa tutt’ora a casa. Dire che è diventato uno zerbino è poco. Il problema è che per i nostri bambini, tutti piccoli, abbiamo deciso di prendere tempo ed io sono stata la prima a chiedere di andare con i piedi di piombo per un eventuale salto forse perché in fondo non credo che veramente lo farebbe. Comunque nonostante la scelta condivisa io mi sento sola in tutto e non vedo un equilibrio tra noi. Non posso mai chiamarlo io, se è solo mi chiama mille volte, non lo vedo da tanto perché se deve spostarsi può farlo solo accompagnato, non mi può scrivere messaggi perché è controllato. Mi ha detto che sa di essere un codardo ma i suoi sentimenti sono forti, ed io da dove lo dovrei vedere? Ha paura e me lo ripete sempre non perché teme di perdere lei ma per le bambine che hanno subito vessazioni continue (che purtroppo ho visto e sentito). Non posso specificare perché non esce di casa e non gli chiedo nemmeno di farlo però la vivo male perché sono sempre io a dover rinunciare a tutto e come ha detto @White nel messaggio dopo il nostro, in questo momento di crisi non voglio fare polemica o pretendere qualcosa ma se vuoi bene ad una persona un modo lo trovi per sentirla o per chiedere semplicemente come stai.

        • alessandro pellizzari, 18 Marzo 2020 @ 17:08 Rispondi

          Quando è venuto con te le figlie c’erano già doveva pensarci prima. Occhio a questi presunti regimi da lager: sono spesso inventati. Anche in era coronavirus gli amanti che si amano veramente riescono a messaggiare e parlarsi più volte in 24 ore. È questione di volontà e interesse

          • Cossora, 18 Marzo 2020 @ 19:24

            Devo dare ragione ad @Ale. Come lui manca a te, tu manchi a lui. Dovrà pur collegarsi con l’ufficio o qualche contatto professionale. Se non vuol fare telefonate, una mezz’ora di chat che defica solo a te per chiederti come stai e dirti che gli manchi la trova. Piuttosto seduto in bagno.

    • Dispersa, 18 Marzo 2020 @ 15:17 Rispondi

      @Piccola il suo ‘stop alle telefonate’ è simile, per non dire uguale, al ‘non ci sentiamo sono in vacanza con lei’…. È normale sentirsi confuse con quel senso di ‘forse a me ci tiene perché se è tornato….’ ma poco importa se lui ci tiene o meno…. Lui non c’è e ti ha praticamente detto che non ci sarà mai, se non con le sue briciole (che poi quando vengono scoperti diventano le briciole delle briciole)….
      Non è questione di avere coraggio ma ad un certo punto diventa istinto di sopravvivenza!!
      Usa questo silenzio per scavare dentro di te e per tagliare i rami secchi…. Fanne tesoro di questo momento…. Cominciamo a dare valore alle persone che contano nella vita!!
      #iorestoacasaerifletto#
      Un abbraccio!!

    • Lia, 18 Marzo 2020 @ 15:58 Rispondi

      @Piccola, sai perché continua a stare come sta e a chiamarti? Perché ha una moglie che, pur avendolo scoperto, continua a perdonarlo e ha te che resti lì e accetti le sue condizioni.
      Non sarà lui a rompere questo schema e a quanto pare neanche la moglie. E chi resta?
      La cosa che più dà fastidio leggendoti non è la tua debolezza che è solo legata al tuo coinvolgimento, ma l’impunità di quest’uomo che continua a fare quello che vuole con moglie e amante….
      Ti stringo forte

      • Piccola, 19 Marzo 2020 @ 12:15 Rispondi

        Grazie Lia, perdonate la mia debolezza dà fastidio pure a me ma non si controllarla nonostante l’auto della psicologa

  • Whiterabbit, 18 Marzo 2020 @ 12:45 Rispondi

    In questo momento molte persone sono seriamente preoccupate per la propria salire, seriamente preoccupare per le condizioni di lavoro ed economiche che si stanno profilando. Nonché obbligate in quarantena. Credo che ora le priorità siano altre. Anche stranirsi di mancati contatti quando è oggettivamente quasi impossibile averne.. non lo so.. se non chiamava Durante una vacanza come pensare che possa chiamare ora?

    • Dispersa, 18 Marzo 2020 @ 15:26 Rispondi

      Concordo @White….

    • C., 18 Marzo 2020 @ 15:48 Rispondi

      Esatto…
      Mai come questo evento può farvi capire che la priorità per loro non siete e mai sarete voi.

      Quindi care amiche/amici, tutelate la vostra salute, tutelate i vostri cari, riscoprite il valore prezioso della vita fatta di momenti.
      Appena usciti da questo incubo chiamato Covid nemmeno una parola dovete dedicare a queste persone.
      Bloccatele sin da ora e per sempre.
      Ringraziate Dio e andate avanti con forza.

      Chiunque avrà la possibilità di accompagnarci nella vita dovrà essere una persona fortunata e felice di averci accanto, una persona che ci dovrà sostenere anche e soprattutto in questi momenti terribili che stiamo vivendo.

      Ringraziate Dio soprattutto che non siano loro.
      Se una lezione si può trarre da tutto questo è che ”Dio ha voluto farci conoscere la tipologia di persona che non merita di accompagnarci”.

      Forza!

      • Sole, 2 Aprile 2020 @ 15:39 Rispondi

        Si,se la leggiamo in quest’ottica tutto acquista un senso….

    • Lilly, 18 Marzo 2020 @ 16:19 Rispondi

      Non sono d’accordo. Io per esempio quando ho dei problemi, tanti pensieri per la testa, ho sempre trovato di aiuto parlare con la persona che amo. Fosse anche solo per dire due cavolate, riderci su, confrontarmi con loro e sentire il loro parere. Ma diventa un qualcosa che fa star bene. Io ho sempre condiviso tutto con chi amavo. Quindi diciamo che se non si fanno sentire adesso non sono i problemi che stanno avendo ora la causa,ma la mancanza di un sentimento reale e profondo. Ovviamente è una mia opinione,basata su come sono fatta io…

      • Whiterabbit, 18 Marzo 2020 @ 17:27 Rispondi

        @Lilly hai detto bene: PER LA PERSONA CHE AMI..

        • Piccola, 19 Marzo 2020 @ 00:03 Rispondi

          White ma nel mio caso penso non ami né me né lei mi dispiace deluderti.

          • Whiterabbit, 19 Marzo 2020 @ 12:05

            @Piccola ma io non intendevo affatto dire che lui ami la moglie. Non andare oltre le mie parole.

          • Whiterabbit, 19 Marzo 2020 @ 12:17

            E francamente @Piccola io tifo solo per la verità e l’onestà, ovenque portino. Per cui non sarebbe una delusione per me scoprire che il tuo amante non ama sua moglie, tra l’altro non so nemmeno chi siate. L’unica “gioia” per me sarebbe sapere dell’esistenza di persone in grado di prendere delle decisioni serie, a prescindere dalla direzione.

          • Cossora, 19 Marzo 2020 @ 12:30

            Non deludi @White. Indebolisci te stessa e la tua autostima. @Piccola alza la testa, alza, il prezzo, niente mercanteggi con chi sei!!

          • Piccola, 19 Marzo 2020 @ 14:59

            Lo so White, lo so Cossora. Grazie

    • Mic, 19 Marzo 2020 @ 09:33 Rispondi

      Sono d’accordo… che poi ragazze il mio ex si faceva sentire costantemente sabato domenica e vacanze comprese ma il risultato non è cambiato…
      Non so ma onestamente non darei troppo peso a questa cosa.
      Guarderei più ai fatti e onestamente i messaggino o la mail non conta più di tanto se parliamo di concretezza..

      • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 11:31 Rispondi

        Ci sono degli sposati che sono liberissimi. Di solito sono seriali, quindi nessuna garanzia in questo caso per il tempo condiviso

      • Dispersa, 19 Marzo 2020 @ 11:51 Rispondi

        Anche noi ci si sentiva sempre…. Fino a quando non è stato beccato…. La scelta del non sentirsi in orari ‘difficili’ è stata presa assieme…. Quindi ammetto il mio concorso di colpa….
        Poi ai fatti…. Se prima erano zero sono diventati ‘sotto zero’….
        Concordo @Mic!!

  • Angelina, 18 Marzo 2020 @ 23:14 Rispondi

    Ciao Alessandro, ciao ragazze per chi si ricorda di me,avevo bisogno di staccare un attimo la spina,come state?

    • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 11:29 Rispondi

      ciao stai bene? E non è il classico approccio dell’amante che con la scusa del corona vuole fare toc toc

      • Dispersa, 19 Marzo 2020 @ 11:53 Rispondi

        Ahh Ahhh….
        L’ho pensato appena ho letto il tuo ‘come stai!?’…. Ormai ho antenne di allarme ovunque!!
        Scherzi a parte…. @Angelina…. Come stai??

  • nina, 18 Marzo 2020 @ 23:35 Rispondi

    Care in questi giorni di convivenza forzata con mio marito sto cercando per l’ennesima volta di provare con lui a chiarire un po’ di cose…lui non sa della mia storia extra, ma sicuramente non può non avere percepito che le cose non andavano, anche perchè io ho chiuso con l’ex da un anno e da un anno riprovo seriamente con mio marito. per l’ennesima volta gli ho proposto di andare in terapia di coppia (io penso che dovrebbe andarci anche come singolo, io lo faccio da anni, ma lui non ne vuole sapere), e la risposta è stata sconcertante (anche se era arrabbiato per una lite): che per quello che la terapia serve a me, tanto vale non andarci, e che siccome forse tra due giorni saremo tutti morti non è il momento di parlarne…io gli ho chiesto se non si rende conto che tra due mesi potremmo essere divorziati, e lui niente…se n’è andato così. ecco, io non voglio alleggerire la mia responsabilità nel tradimento, però ecco, quando @ale parla di concorso di colpa, ecco cosa vuole dire. io mi arrabbio, urlo, piango, sembro pazza, e lui…felice non sarà, di certo, però è il solito muro di gomma…lo so già qual è la soluzione anche se non sono sicura che ce la farò mai. però la cosa che mi manda fuori è che come il mio ex il suo argomento è: io sono così, prendere o lasciare, e mi dice sempre che un giorno lo lascerò, e forse è vero, ebbene io ne ho le scatole piene di questi che si fanno lasciare con l’argomento che a loro va bene così e che sono sempre io a lamentarmi e sollevare problemi. sto seriamente iniziando a pensare di non essere fatta per la vita di coppia. e sono profondamente amareggiata…
    @cossora, felice x te!!! in bocca a tutti i lupi!!!

    • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 11:30 Rispondi

      Purtroppo noi uomini ci curiamo solo quando i sintomi si fanno sentire, non facciamo quasi mai prevenzione. Solo che quando il matrimonio prende la polmonite magari ti innamori del medico curante. Concorso di colpa, eccome se c’è

    • Cossora, 19 Marzo 2020 @ 12:40 Rispondi

      Grazie @Nina.. la serenità di cuore nonostante la situazione generale mi fa stare bene.
      E poi sono sana, coi miei figli in una bella casa.. sarei la merda della merda se mi lamentassi.
      Ieri ho pianto tantissimo. Per i miei errori, per rancori passati con mia madre.
      Poi con lui abbiamo chattato per più di 3 ore nel pomeriggio e ancora un’oretta la sera.
      Non è facile..ma mentirei se dicessi che è difficile.
      Per te è difficile, per tante amiche dentro e fuori da qui. E alcune non so proprio come reggano. Mi sto rendendo conto che non saper quando rivedrò il mio amore è meglio che non saper quando ci si libererà di una persona che non si ama più.
      Stiamo passando dentro a una situazione di rottura, di filtraggio che veramente chi resisterà sarà da rispettare perché è sostenuto dalla vera forza vitale.

  • Alessandra, 19 Marzo 2020 @ 16:27 Rispondi

    Ciao a tutti, non so se vi ricordate di me.. piccolo riassunto: ci frequentiamo per 8 mesi, lui sposato con una figlia , fa tutto lui : dichiarazioni, progetti ecc a fine novembre mi dice che non ce la fa per la figlia.
    Bene, io sparisco e lui pure.

    Oggi mi scrive: ciao , come stai? Volevo solo sapere se stessi bene visto che lì l situazione è un disastro (corona virus).

    Colpo al cuore .. mi viene da piangere e non so che fare .. perché è riapparso?

    • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 17:52 Rispondi

      perché vuole scopare. Nove ex su 10 usano il coronavirus per mandare messaggi dopo più o meno lunghi silenzi. Ah, la figlia c’è ancora… Mandalo a cagare

      • Oscar, 19 Marzo 2020 @ 18:22 Rispondi

        Io sono il 10 su 10 voglio scopare e lui no .. fantastico! Venuto a trovarmi tutto tranne quello.. coccole comprese. Devo mandarlo a cagare.. poi ovviamente mi scrive al lumicino, non si sbottona perché siccome non scopismo neanche posso pensare che abbismo una relazione .. salvo farsi coccolare sul mio divano , perché accade con tutti gli amici infatti… ma è tutto un equilibrio sopra la follia.. dovrei mandarlo a quel paese lo so.. ma almeno ora soffro meno di mesi fa. Perché ora la fase love bombing artefatta è’ passata, mi ha lasciato ed è tornato e.., incredibile .. è’ in crisi coniugale e cov se stesso. E non vuole usarmi.. come se a 40 e 50 anni il problema dopo tutto fosse il sesso .. buona quarantena

        • alessandro pellizzari, 19 Marzo 2020 @ 23:50 Rispondi

          Mi ricordano quelli che facevano di tutto tranne il rapporto completo per arrivare vergini al matrimonio

          • Dispersa, 20 Marzo 2020 @ 11:53

            E perché lo fanno?

          • alessandro pellizzari, 20 Marzo 2020 @ 13:15

            Ci scrivo il post nel weekend

          • Dispersa, 20 Marzo 2020 @ 13:38

            Grazie!!

    • agnese1977, 19 Marzo 2020 @ 18:12 Rispondi

      @Alessandra io penso che ora, chiusi a casa senza dolce far niente impazziscono. Almeno la maggior parte di loro. Buttati sul divano con il cellulare in mano ripristinano. Voglia di scopare a parte. Quanto tempo puoi parlare con amici o parenti del coronavirus o cosa hai mangiato a pranzo… Con te si parlava delle cose piacevoli, si faceva cose piacevoli al suo tempo, perché non provare a ripristinarlo ora? Partendo da ‘come stai’, poi ‘mi manchi’ per arrivare magari a qualche chattata hot? Mandalo a giocare a carte con la figlia! O meglio ancora, non rispondere

  • Penelope, 19 Marzo 2020 @ 16:42 Rispondi

    Ciao Ale, ciao a tutte…credo di avere un problema serissimo se, dopo quello che è successo pochi giorni fa, alterno momenti di rabbia e schifo a momenti in cui mi manca tanto…Leggo tutti i vostri interventi che mi aiutano a tenere a mente che non devo più cercarlo…ma poi…..
    P.S. @Ale, non vedo il msg in cui rispondevo a @Dispersa…è stato rimosso?

    • Dispersa, 19 Marzo 2020 @ 18:19 Rispondi

      Tranquilla tutto nella norma!!
      È normale avere momenti di cedimento, lo stavo facendo anch’io oggi (per una cavolata)….
      Ma poi più si tiene duro e più si va avanti avrai una sensazione di libertà che ti porterà a guardare oltre….
      La fase rabbia per me è passata (e spero sia un bene) ora lo vedo sotto una luce diversa (è un essere umano e non un adone)…. Ma la devi fare uscire ed esplodere prima altrimenti sarai sempre imbrigliata nel ricordo delle cose belle!!
      Chi prima chi dopo…. Se ne esce!!

    • Cossora, 20 Marzo 2020 @ 00:01 Rispondi

      @Penelope ma ci hai lette? Alternanza di momenti di rabbia e schifo a momenti in cui manca tanto.. è la condizione in corso del 90% delle amiche del blog!
      Magari è un problema serissimo ma si vive si scrive ci si confronta e se ne ride!
      E se ne esce così.
      Io per non cercarlo mi toglievo la possibilità alla radice. Via dalla rubrica. Tanto lui non cercava me, era inutile bloccarlo. Ma fosse stato per me..
      Tremila messaggi al giorno. Impedisciti!

  • Nina, 19 Marzo 2020 @ 19:22 Rispondi

    @angelina!! Io bene. Abbastanza. Dicci di te!!

  • Angelina, 19 Marzo 2020 @ 21:13 Rispondi

    Cioè Alessandro:-)Sto bene,avevo bisogno di staccare un attimo, ma sono andata poco lontana,lo sento ancora aime’gli ho creduto per l’ennesima volta…ma ora con una consapevolezza diversa che sono una cretina!!!No dai a parte quello sto capendo tante cose e non voglio di sicuro andare avanti così ma mi rendo conto di fare veramente fatica a staccarmi da lui,ma ci sto lavorando!!!

  • Lilly, 20 Marzo 2020 @ 17:57 Rispondi

    Vorrei condividere con voi questa cosa successa da poco…giusto per far vedere come, quando si sentono soli e non sanno che cazzo fare, gli uomini ci usano per riempire il loro vuoto. Il mio ex marito mi ha lasciata da qualche mese e non mi ha mai scritto. Mai. Mai telefonato. Dopo 9 anni insieme. Ora è solo a casa, come tanti italiani non sta lavorando e si annoia a casa. E così…mi arriva un sms!”wei che si dice in ****** di sto virus?”. Mi sono cadute le palle. Dopo mesi ecco il suo primo messaggio. E io questo me lo ero pure sposato. Si forse sono fuori topic ma…volevo condividere la pochezza e insensibilità di certi individui. (Solitamente maschili)

    • alessandro pellizzari, 20 Marzo 2020 @ 20:32 Rispondi

      Meno male che se ne è andato

    • Cossora, 20 Marzo 2020 @ 20:53 Rispondi

      Che la noia e la reclusione spingano ad avere poco tatto (o più semplicemente ad essere diretti nel dire ciò che si vuole tanto sanno già che di carne vera se ne parlerà tra un po’) lo posso anche umanamente comprendere.
      Ma che lo faccia un ex marito beh.. È un fatto degno di segnalazione.
      Che faccia tosta!
      Io stessa confesso di essere più amorevole e generosa di parole calienti magari la sera quando i ragazzi dormono..e non ogni sera. Durante il giorno tra un compito e un giro di aspirapolvere la mia ispirazione non supera il ‘ciao tesorino stai lavorando? Ti bacio’ o magari solo una faccina. Però due lo sanno che legame hanno sotto, cioè, dovrebbero saperlo..no?

      • Tulip, 21 Marzo 2020 @ 10:11 Rispondi

        e’ molto che non scrivo dopo quasi 10 mesi di cds sto meglio non bene ma meglio si (grazie anche al blog e ai consigli di Ale e di tutti qui)
        @Cossora, sempre se vuoi, mi sono persa qualcosa? sei di nuovo in contatto con lui, il lui di piango con i biglietti del traghetto in tasca?

        • alessandro pellizzari, 21 Marzo 2020 @ 10:17 Rispondi

          ottimo

        • Cossora, 21 Marzo 2020 @ 13:31 Rispondi

          “in contatto” adesso non é proprio il termine esatto .. eh eh eh ..
          Ma si, ha parlato con la moglie a metà gennaio, me lo ha fatto sapere e (dopo più 10 giorni di osservazione guardinga!) mi sono concessa di rivederlo.
          Sta procedendo, con la sua velocità di crociera, ma con coerenza li riconosco. Questo ostacolo virale non ci voleva ma nel cuore io sono tranquilla, quindi vivo la distanza a casa coi miei figli senza pesi. In qs periodo la tenerezza salva: tracce audio cantate per me, disegni evocativi e pomeriggi di chat.
          Stay tuned & cross fingers!

  • Lilly, 21 Marzo 2020 @ 10:44 Rispondi

    Perché bocciato il mio commento?troppo personale?

    • alessandro pellizzari, 21 Marzo 2020 @ 10:55 Rispondi

      elementi di privacy

  • Lilly, 21 Marzo 2020 @ 11:50 Rispondi

    Capito….sorry

  • Maghy, 27 Marzo 2020 @ 15:57 Rispondi

    Leggere che così tante persone provano le stesse sensazioni che provo io da quasi 3 anni è un modo importante per sentirsi meno soli in questa battaglia infondo solo contro se stessi. Io gli ho creduto per anni. Io ho creduto a tutte le sue parole, ho condiviso la mia vita, i miei sogni e i miei progetti, ne avevamo così tanti, probabilmente come tutti voi. Sempre presente fino alla notizia di una mia malattia. Lui è scappato, aveva paura. E’ scappato al mare con la sua famiglia. Lui 3 figli..un amore stanco, spento e gelido e un mondo perfetto in cui io non ne facevo parte, non ne ero all’altezza. Ho già tentato il CDS, non ne sono stata capace. Diceva di capirmi ma accusava me di non avere avuto la forza di aspettare, di non essergli stata vicino in un momento delicato.
    Da qualche giorno, ho deciso che questa volta sarebbe stata la definitiva. Sto soffrendo molto, mi manca, mi sento sola (anche la quarantena non aiuta..) e il vuoto che sento a volte è come una stretta in gola..ma credo che sia assolutamente necessario passare di qui per riacquisire un po’ di serenità e libertà.
    Grazie per avermi “ascolatata”..Un abbraccio virtuale

    • alessandro pellizzari, 27 Marzo 2020 @ 18:11 Rispondi

      Insomma tu ti ammali lui ti abbandona ma sei tu che gli stai vicina? Cialtroni senza vergogna. Pensa se fosse tuo marito e scappa tu

  • Luna Pelli, 28 Marzo 2020 @ 22:28 Rispondi

    Ciao Ragazze, ciao Ale. Vi leggo, da molto tempo. E leggo quello che scrive Alessandro, che oserei definire un profeta in faccende d’amore e d’amantato. Vi racconto la mia esperienza. Sono sposata, senza figli e ho avuto una storia con un uomo sposato e con un figlio piccolo. Ho troncato con lui un paio di mesi fa e sono al mio secondo mese di cds, avvantaggiato dal triste avvento del covid-19. Nel frattempo sto cercando di recuperare il rapporto con mio marito.

    C’è stato un lungo momento, in passato, in cui io, al mio matrimonio, non credevo più. E per questo, dopo una serie di tristi vicessitudini, sono approdata a lui, un uomo intelligente e pieno di interessi, che ho frequentato per mesi e con cui ho scoperto una bellissima sintonia. Questo lui, che più stava con me più sembrava innamorato e deciso ad avermi al suo fianco, dopo un’unica e lunga chiaccherata con la consorte che avrebbe dovuto segnare la fine del suo matrimonio, ha cambiato idea rispetto ai nostri progetti e ha gettato la spugna in merito a “noi”. Io ho sofferto molto ma ho continuato a frequentarlo, nella vana speranza che continuando a vivere cose con me, si ricredesse e mi scegliesse. Naturalmente non è successo.

    Pur dicendomi che non voleva perdermi, è gradatamente passato dal “ti amo e voglio stare solo con te” al “tvb, non rinuncerei mai a te, ma se questa situazione ti farà più soffrire che stare bene, accetterò che tu decida di chiuderla”.

    Si, la situazione che si era venuta a creare a me faceva soffrire, eccome. Il fatto che non mi mentisse riguardo alle sue vere intenzioni, quelle di ristabilire la serenità in famiglia, mi fa pensare di avere avuto a che fare con un uomo sicuramente migliore di certi cialtroni, bugiardi e manipolatori che fingono crisi familiari inesistenti per tenersi in caldo l’amante. Ma non cambia, né ha cambiato, la realtà delle cose.

    Lui mi ha detto di volere restare a casa con loro e lo ha fatto. È vero, ha continuato a frequentarmi, scrivermi, desiderarmi… ma l’ho visto impegnarsi in questa “missione di recupero della stabilità familiare”: ha trovato nuovi momenti da dedicare alla propria famiglia, ha inaugurato nuovi scambi affettuosi con la moglie sui social, ha progettato nuovi viaggi e vacanze con loro. E io, che a casa mia non ero più presente neanche a me stessa, stavo lì, a guardare. Che stupida! Ho creduto di poterlo sopportare tutto questo, pur di non perderlo, sperando cambiasse idea. E ho sopportato questa sua decisione, in effetti, per una manciata di mesi. Poi non ce l’ho fatta più.

    Fosse stato per lui potevamo andare avanti coi messaggi, che a me sembravano, però, sempre più artificiali. E con gli incontri, anche se io sono dell’avviso che la passione si nutra di ti amo veri e non di tvb tiepidi, quindi anche il sesso con lui, per me, stava diventando da pazzesco, a sempre meno appagante, sempre meno potente.

    Sapere di non condividere più, con lui, alcun progetto reale per il futuro, vederlo organizzare gite fuori porta con moglie e pargolo, sapere di essermi trasformata per lui (in un tempo, tra l’altro, davvero troppo breve) da “unica donna mai amata veramente” ad “amica, anche di letto, perché no?!, con cui condividere i progressi del nuovo idillio familiare”… mi ha ferita a morte e mi ha cambiata nel profondo.

    A un certo punto ho dovuto svegliarmi e mi sono accorta che il nostro rapporto era diventato, rispetto a quello che pensavo che fosse, solo una grande “fuffa” (per usare un termine caro, qui, a casa di Ale).

    Ecco, ho raccontato la mia storia per portare un’altra testimonianza di storia d’amantato il cui epilogo è stato, come era più probabile che fosse, un cds nudo e crudo. Si soffre? Da morire. Perché testa e cuore non sempre vanno di pari passo… ma voglio sperare che questo momento sia, per me, l’inizio di un nuovo percorso di vita, decisamente più consapevole.

    Baci a tutte e vi prego, allontanatevi dalle persone che vi fanno soffrire. Chi vi fa soffrire, che lo faccia intenzionalmente o meno, non fa per voi. È più semplice di come potete pensare. È così e basta.

    • Anastasia, 29 Marzo 2020 @ 10:44 Rispondi

      @Luna bellissima testimonianza, rivedo me stessa nella tua storia, esattamente le stesse dinamiche, l’unica differenza è che lui ha 2 piccolini ma poco cambia…. concentriamoci sul nostro futuro, sui nostri progetti, perché loro non si sono mai fermati, mentre noi da innamorate abbiamo congelato tutto per aspettarli! Ora dobbiamo ripartire in quinta! Forza … ti abbraccio

    • Dispersa, 29 Marzo 2020 @ 11:45 Rispondi

      Benvenuta @Luna!!
      Hai aggiustato il loro matrimonio…. La moglie si è risvegliata…. E ora si dedicano molto più tempo….
      Una storia già sentita…. Non è meno cialtrone, semplicemente hai fatto da stampella!!
      Quando arrivano a dirti che se stai male forse è meglio ‘per la tua salute’ staccare…. Ti stanno gentilmente accompagnando alla porta!!
      Ora si starà godendo la sua ritrovata serenità (vedi il ti amo trasformato in ti voglio bene)….
      Se la presa di coscienza fosse vera direi ‘doveva andare così’…. Il problema è in molti tornano perché a casa l’equilibrio era dato dalla presenza di una terza persona!!
      Ora buon CDS!! E che sia fatto non solo per staccare da lui e per non soffrire più…. Ma per te!
      Capire così vuoi veramente dalla vita e che vali molto di più!!
      Un abbraccio!

      • alessandro pellizzari, 29 Marzo 2020 @ 11:52 Rispondi

        Il problema è che tornerà dicendo che gli manchi tanto ma in realtà gli mancano i tuoi accessori

    • Lia, 29 Marzo 2020 @ 12:25 Rispondi

      Ciao @Luna. Tutto come da copione. Per alcuni tratti identica alla mia storia. Anch’io in cds con blocco totale per gli stessi motivi. Lui purtroppo continua ad essere il primo pensiero con cui mi sveglio e l’ultimo con cui mi addormento. E questa cosa comincia ad infastidirmi. Me la prendo con me stessa.
      Ci pensavo stamattina mentre mi facevo il caffè. In queste storie ci facciamo bastare sempre meno… alla fine restiamo le amanti in un rapporto tiepido… una contraddizione in termini.
      No dico, se proprio devo rinunciare a tanto, che sia per un rapporto al top!
      Scherzo! … Ma neanche troppo!
      Per fortuna il mio ex mi ha tenuta lontano dalle sue dinamiche familiari.
      Non so quale sia il suo rapporto con la moglie e non so neanche se la nostra relazione abbia minimamente scalfito quella ufficiale.
      Mi diceva che non l’amava più ma …. bo? Chissà!
      Hai fatto bene a provarci! Hai inseguito un sogno e non avrai il dubbio di non averci provato abbastanza. Non è andata! Lui ti ricercherà, quasi matematico che lo farà. Ma tu lascialo nella sua scelta. Se hai letto quello che ha scritto Ale hai anche capito che lo stavi aiutando in questa fase di recupero con la moglie. Non lo devi più fare! Hanno bisogno di noi per sopportare quello che hanno scelto! Che se la cavino un pò da soli! Sarebbe fantastico se dopo questa quarantena forzata tutte le amanti dicessero un grandissimo NOOOOOO! TORNA DA DOVE SEI VENUTO!
      Quelli di loro stremati da settimane di convivenza forzata forse capirebbero realmente cosa è giusto fare….

      • Luna Pelli, 29 Marzo 2020 @ 14:41 Rispondi

        Grazie Anastasia. E hai ragione Dispersa, ho fatto da stampella a un matrimonio, il suo, un po’ stanco e che sembrava ormai fondarsi solo su: spartizione dei compiti in casa, scambi di parole poco brillanti e sesso, probabilmente, monotono.

        Ora… se il mio ex-amante dimostrerà che l’esperienza con me gli è davvero servita per tornare in famiglia con più verità e amore, saprò che la mia sofferenza è valsa a qualcosa. Se questa vicenda porterà anche me a vivere la mia vita con più consapevolezza e senza più inganni.. beh, vorrà dire che ci dovevo passare attraverso questo sconvolgimento per riuscire in un progetto mio, più autentico, più vero.

        Il fatto è che temo abbia ragione Ale, forse lui tornerà a bussare alla mia porta e solo per i miei accessori! vanificando anche questo mio difficile tentativo di dare un senso a quello che abbiamo vissuto.

        Si, vanificherà tutto, perché se tornerà non lo farà per amore. D’altronde anche quando ha scelto di dedicarsi alla sua famiglia non mi ha esclusa dalla sua vita. Avrebbe tranquillamente continuato a tradirla questa famiglia “ritrovata”. Avrebbe continuato a tradirla con me, nel mio letto e in mezzo a quello che ero pronta a dedicargli.

        Dunque non è restato con loro “per amore” (o con me avrebbe chiuso) . Ma non mi avrebbe neanche lasciata perché “per amore” si può anche lasciare (anche se sembra un ossimoro), ma per altro…

        E un uomo che non resta per amore, né lascia per amore, non torna per amore. Né, forse, è in grado di amare. Quanto meno non le persone coinvolte in questo suo “gioco” di mero potenziamento dell’ego.

        Ma di un uomo che non torna per amarmi io … cosa dovrei farmene?

        E anche voi, amiche mie, se siete a caccia dell’amore della vostra vita, di cosa dovreste farvene?

        Forza. Forza. Forza.

        • Anastasia, 29 Marzo 2020 @ 19:47 Rispondi

          Il denominatore comune di questi personaggi è che sono stufi di fare sesso con la moglie! Questo l’ho capito a mie spese…. lui non ci fa sesso con lei lo so, l’ho colto spesso … sono cose che si sentono e vedono! Magari lo farà una volta al mese tanto per… ed infatti è questo il suo tormento, ma non sarò più io a soddisfare le sue esigenze…. mi spiace solo per la prossima malcapitata! Dovremmo essere solo più consapevoli noi donne, vorrei che qualcuno mi avesse avvisato, come @Ale fa con noi….. ma circa 4 anni fa

          • Luna Pelli, 30 Marzo 2020 @ 14:25

            Cara Anastasia si, cercano sesso, principalmente quello come ci insegna Alessandro, ma forse cercano anche altro… Il problema è che non sono pronti a sacrificare un bel niente per stare con noi.
            Il motto del mio ex-amante era “vediamoci, ma in sicurezza”.
            Ora… anch’io sono sposata e per quanto fossi certa di voler mettere in discussione il mio matrimonio per lui, l’idea che mio marito scoprisse che lo stavo tradendo così, senza che lo preparassi alla fine della nostra storia, senza che fossi io a dirglielo… mi spaventava. Non avrei mai voluto.
            Ma questo bisogno da parte del mio ex-amante di sottolinearlo ogni volta, “vediamoci in sicurezza”… Toglieva slancio ai nostri incontri. Sembrava più importante tenerli nascosti che viverli. Non so come spiegartelo, mi dava fastidio. Forse era l’ennesimo campanello d’allarme che avrebbe dovuto farmi desistere dal proseguire con lui. Che tristezza.

          • alessandro pellizzari, 30 Marzo 2020 @ 17:07

            E avevi ragione. Significava io non voglio rischiare una virgola per te

      • Luna Pelli, 29 Marzo 2020 @ 15:17 Rispondi

        Lia meglio che ti abbia tenuto lontana dalle sue dinamiche familiari. Almeno ti ha risparmiato inganni o eventuali verità ingeste.

        Se ti svegli con l’idea di lui sappi che è normale… Ma non dimenticare quanto il lui che ti manca così tanto non fosse più, già da un pezzo, il lui dell’inizio. Mi sembra di capire che anche per te a letto niente di paragonabile ai primi emoziananti incontri e a parole… Neanche. Che poi le parole se le porta via il vento mentre gli orgasmi… (scusate, ma quando ci vuole ci vuole).

        Non ne vale la pena. Restare agganciate a cosa? Fatti. Fatti. Fatti. E anche accorgersi di stare peggio o “meno bene” a letto con un uomo è un fatto. C’è chi per stare bene a letto ha bisogno di sentirsi amata. E per davvero. Non così per dire. Che sia un’idea romantica? Forse. Ma è la mia. Se scoprirò altre formule per sentirmi appagata sessualmente ne riparleremo. Ma finché è così io quell’amore che mi fa stare bene, benissimo sotto le lenzuola lo cercherò e lo vorrò. Fallo anche tu. Bacio

      • Oscar, 29 Marzo 2020 @ 17:45 Rispondi

        Purtroppo la quarantena non aiuta. Il mio bellissimo cinquantenne in crisi con se stesso.. mi ha trattata malissimo. Dopo la fase di love bombing iniziale, la moglie lo scopre e decide di troncare, salvo poi ti palesarsi in amicizia. Io ero la classica donna che non ha chiesto nulla , avendo a mia volta una situazione complicata. È’ arrivato a dirmi che aveva un’altra. Poi si è riavvicinato ma.. sempre alle sue regole. Venuto a cena a casa, jogging , coccole, tenerezze ma.. lui vuole essere chiaro quindi noi non abbismo una relazione e non si fa sesso. Quindi , paradossalmente si creano situazioni più intime e affettuose di prima perché parliamo tantissimo e lui.. mi vuole proteggere, come se non fossi già dentro al fossato. Io non so cosa provo, sta circolando senza fede e non sa neanche lui cosa vuole. Non mi sono fatta mai film su un futuro insieme, a me andava bene una relazione tranquilla anche perché io ho un figlio piccolo sono separata e non voglio complicazioni. Sarei una situazione perfetta.
        La crisi in famiglia l’ho innescata io, non penso di esserne la causa ma sono stata un tornado. Penso che se volesse riprendere con la sua vita perché vuole vedermi?
        Io la sto prendendo con leggerezza, il tempo insieme è’ bello ma.. non nego che sia frustrante specie quando ti viene naturale comportarti in un certo modo e vieni fermato non so x quali Retro pensieri o x disfunzioni erettili . So che dovrei sparire, che non devo salvare nessuno e che almeno la ‘dignità’ di una relazione potrei averla. Spero di arrivarci presto perché non so neanche se questo sia un amantato. A me non ha mai promesso nulla, era nelle regole di ingaggio iniziali, ma ora.. ho paura che questa situazione non si sblocchi. Viene, massaggi nudi, chiacchiere, risate .. non so cosa sia a bloccare il tutto. Mi dice che io sarei per lui la soluzione più semplice ma.. non so veramente cosa lo blocchi.
        Non dire nulla perché so che dovrei avere la forza del Cds e sono sicura che neanche gli mancherei e anche fosse non me lo direbbe mai. A volte non capisco veramente che cosa si inneschi.. anche io mi sono intestardita. Lui mi ha fatto sentire desiderata dopo una situazione personale devastante, ma ora mi sta ributtando giù .. lui succhia come un vampiro tutto il mio affetto e non mi da neanche il minimo di attenzione , salvo poi o momenti in cui ci vediamo e stiamo benissimo insieme .. persino ora in quarantena.

        • alessandro pellizzari, 29 Marzo 2020 @ 19:24 Rispondi

          Insomma per ora sei degradata a discarica emotiva

        • Lilly, 29 Marzo 2020 @ 20:01 Rispondi

          Cioè gioia tu ti devi obiettivamente sorbire le sue paturnie, devi ascoltarlo ecc…e questo manco ti …porta a letto? Sembrerò cinica ma…che diavolo te lo tieni a fare? Se proprio devi soffrire, che almeno sia per del sesso che fa svenire! Ora scherzi a parte… immagino quanto tu stia male, si capisce da quello che scrivi. Ma porca miseria… questo è il peggiore esempio di cialtrone. Vorrebbe ma non fa. Istiga e si tira indietro. Succhia le energie senza neanche un orgasmo come premio. Insomma…mi dispiace. Un abbraccio

        • Ariel, 29 Marzo 2020 @ 20:14 Rispondi

          @Ariel
          Cara Oscar qui lo scrivo io che già lo premetto non sono titolata a dirlo non sono fissata non sostengo che tutti gli uomini siano dei disturbati del comportamento
          Ma tu stessa hai descritto PERFETTAMENTE
          Un vero NARCISISTA

          Succhia energia
          Love bombing
          Sesso non dato sapersi
          Ti TIENE IN PUGNO

          Relazione Manipolativa senza via di soluzione che già tu stessa hai scritto e conosci
          CDS DURO E PURO
          SPARIRE e Stop.

          Più ci stai più sviluppi la dipendenza affettiva instillata DI PROPOSITO da tutti i MANIPOLATORI RELAZIONALI

          Termine Scientifico
          Roba di Scienza di cui fidarsi al 100/100

          Esattamente come le indicazioni di Costrizione a difesa concreta dal Covid 19

          Non esiste alternativa bisogna stare a casa
          Così con un manipolatore bisogna fare CSD DURO E PURO BLOCCO TOTALE

          Lo so difficile ma piano piano ce la farai e ti assicuro che in questi casi non si scherza affatto per il danno concreto che fanno questi Narci o similare .

          Cialtronzi da distanziare definitivo x sempre

          Passerà come il Coronavirus
          Passerà tutto passa

          Tu e noi restiamo qui anche per te
          Forza ce la fai e farai ❤️

  • Anastasia, 29 Marzo 2020 @ 19:42 Rispondi

    Oggi ho visto il film “Gli equilibristi”, non so se l’avete visto, ed ecco io gli unici uomini che posso un pochino giustificare sono quelli che separandosi rimarrebbero senza un tetto, costretti a mangiare alla Caritas… ecc ecc ….. nel mio caso invece lui era anche molto benestante! Non ci sono figli che tengano … l’unico vero problema può essere solo economico, i figli rimangono con lo stesso amore e se vogliamo con ancora più condivisione se ci si separa! Quindi smettiamola di credere a tutto

  • Luna Pelli, 29 Marzo 2020 @ 20:50 Rispondi

    Ciao Oscar. La tua situazione mi sembra davvero delicata. Tu non hai mai preteso nulla da quest’uomo e questo dovrebbe rendere le cose più semplici, per lui e per te. Ma se il vostro fosse un rapporto di amicizia (come lo definisce lui) dovrebbe essere costante, sereno, bilanciato. Se fosse un rapporto d’amantato i massaggi nudi dovrebbero forse concludersi con un po’ di soddisfazione, di piacere. Se fosse un rapporto senza necessità di etichetta ma che vale la pena alimentare, dovrebbe comunque farti stare bene. E non a fasi alterne. Non con te che mentre lo curi ti accorgi solo che ti stai intestardendo e che lui ti sta vampirizzando. Cerca di ascoltarti, non ti va bene, non stai bene. Io posso anche crederci che quando state insieme passate qualche ora piacevole ma anche nei momenti in cui di starci “benissimo” mi sembra che di fatto ci siano delle cose che non ti vanno giù, su cui dopo rimugini e che sono, per te, motivo di sofferenza. Se credi ci possiate lavorare provaci, provateci, ma devono esserci la voglia e il coraggio di farlo, da parte di entrambi. In bocca al lupo

  • LEI, 14 Aprile 2020 @ 08:57 Rispondi

    Il mio CDS dura al massimo 3 giorni, poi mi viene a riprendere. Avevo anche eliminato Telegram e lui continuava a scrivermi lì. Non è che lui faccia qualcosa di sbagliato, sono io che sono confusa da questo periodo così incerto. Lui mi dice non dobbiamo perderci, proprio in questo momento dobbiamo stare più vicini, dobbiamo tenere duro.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 09:41 Rispondi

      vedremo i fatti a fine quarantena

  • LEI, 14 Aprile 2020 @ 10:37 Rispondi

    Vabbè Ale tanto poi non cambia niente perchè nessuno dei due lo vuole.
    Mi dice “chissà se ci sarà una Pasqua o un Natale solo con te, ma se sarà poi lo saranno tutti”…Che carino, ma mi dispiace hai perso il treno. a me è proprio passata la voglia di fare il salto, e nel frattempo hai dato a mio marito la possibilità di recuperare terreno. Non nel senso che mi sia rinnamorata di lui (non credo che sia possibile per nessuno dopo 4 anni di amantato), ma perchè ha cambiato modo di fare, è più tranquillo, sereno. E quindi a casa mia ci sto bene.
    Però non gli dico nulla e lo lascio sognare. C’è molta differenza tra un sogno e un progetto.

    • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:03 Rispondi

      Questi uomini sono come le assemblee studentesche del passato: si riuniscono per dipingere la palestra e si rimanda perché si dibatte sul fatto che bisogna rifondare l’università

      • EP, 14 Aprile 2020 @ 13:30 Rispondi

        @ale…muorooooo!!!!! Che bel tuffo nel passato mi hai fatto fare…le assemblee studentesche dove si discuteva di cm risolvere problemi “semplici semplici” come…la fame nel mondo…o il buco nell’ozono!!!!
        Credo che sorriderò fino a stasera cn questo pensiero…
        Grazie♥️

        • alessandro pellizzari, 14 Aprile 2020 @ 13:39 Rispondi

          risolvere tutto per non risolvere nulla

  • Marina, 15 Aprile 2020 @ 06:59 Rispondi

    Ciao a tutti, avevo scritto qualche tempo fa…anche il mio è tornato, dopo 20 giorni di CDS anche se ci vediamo quasi tutti i giorni quindi purtroppo non è mai stato CDS vero e proprio. E’ tornato con un msg in cui mi diceva che la prima cosa che voleva fare uscire dalla quarantera era stare con me e nello stesso mi diceva che ops sua moglie probabilmente è incinta (non naturalmente) ma che per lui non sarebbe cambiato nulla….ma sono solo io che penso che non si possono scrivere queste due cose insieme in uno stesso msg, sono come acqua e fuoco….
    Dimenticavo prima del Coronavirus ero già amante in quarantena ed invece proprio adesso che non mi puoi vedere guarda caso la prima cosa che vorresti fare è proprio quella….

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 07:56 Rispondi

      Digli di portare con se il nuovo bambino. Mi viene da vomitare

      • EP, 15 Aprile 2020 @ 08:11 Rispondi

        @ale…anche a me! Io e te su sta cosa di mettere incinta la moglie mentre hai l’amante…e continuare a cercare l’amica e lo svago prima, durante e dopo…sm proprio d’accordo al 100%…si era già visto in una discussione di un po’ di mesi fa!
        CHE GRANDISSIMO SCHIFO!
        Altro che acqua e fuoco…quello dove rotolano allegramente questi qui è proprio un letamaio!
        Vabbè @Marina… è inutile che ti dica dove devi mandarlo a mio avviso…mi sembra abbastanza chiaro!
        Mi sembra chiaro anche quello che ti ha detto lui…NON È CAMBIATO NIENTE…vuole continuare a tenerti come amante…e continuare la sua vita coniugale cm è sempre stato! Guarda… è talmente chiaro che la direzione è quella che cn la moglie ci fa pure un figlio!
        Mi fa pena…lei…e il figlio in arrivo…
        Tu ti libererai…se ti metti d’impegno!
        Forza!

    • MP, 15 Aprile 2020 @ 08:15 Rispondi

      Ma come si può??? Che significa incinta non naturalmente, hanno usato fecondazione in vitro??
      Ma poi che ca…volo, stai per mettere al mondo un bambino, che è figlio anche TUO e tu già pensi a come scappare??? Questo ne è un altro che sta soffocando chiuso in casa h24 con la moglie e ha bisogno dello svago quotidiano. Hai ragione tu Marina non si possono scrivere due cose così insieme, prendilo come ulteriore incentivo a scappare lontano più che puoi.

      • Cossora, 15 Aprile 2020 @ 11:18 Rispondi

        Il migliore amico del mio ex (perché direi che non stiamo più insieme) ha fatto la stessa identica cosa anni fa con il secondo figlio. E lo chiama “l’altro figlio”.
        Ma il mio ex lo definisce “un puro”.
        No vabbè.
        Ps e l’amante è ancora in carica (sola e senza figli) ma quante.

        • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 14:21 Rispondi

          Non sono amantati sono schiavitù volontarie

          • Cossora, 15 Aprile 2020 @ 15:21

            Si ma due figli dello stesso amante, il secondo in vitro e concesso perché “mia moglie ci tiene” .. qui siamo in un ambito che coi sentimenti non c’entra più niente.

        • EP, 15 Aprile 2020 @ 15:24 Rispondi

          @cossora…no vabbè! Un puro?!?! Tutti tasselli da mettere nel file excel amica.. medita…medita! Mi sa che al tuo amico piacerebbe la stessa soluzione…
          Che brivido lungo la schiena…e nn di piacere!

          • Cossora, 15 Aprile 2020 @ 22:54

            Ho il file sempre aperto. Tranquilla. Queste cose le ho sempre sapute, non ci devo meditare.
            Piuttosto devo capire perché ‘sto’.
            Ma ..time will tell.

          • Oscar, 17 Aprile 2020 @ 07:23

            Capita anche a me. Sono anche io un’entusiasta e ora ho davanti l’ombra di ciò che è stato . È’ dura.. alle volte mi tratta male, non vuole fare sesso, addirittura mi parla di altre o quasi mi mette in discussione anche come Donna. E io li a creare incontri. A cogliere le sfumature. A cercare di rsndere speciale ogni momento insieme perché ho bisogno di distrarmi, di ammazzare la noia, anche di trovare il bello dove non è’…alle volte basterebbe un nulla che sembra la cosa più difficile. Il no contact sarebbe l’ideale x riprendere serenità perché di fatto il tira e molla lo vivo da tempo.. un tira e molla dove il traino sono io e lui fa sempre di meno perché sa che sono legata. Ogni istante di gioia lo ripago. Due ore sereni , dove semplicemente si vive una relazione intensa mi sembrano chimere. Eppure continuo.. seppur con meno intensità emotiva di prima. Mi chiedo chi me lo faccia fare e dove arriverò dato che pensavo che far vedere quanto sia bello il tempo insieme potesse essere il modo giusto per riavvicinarlo.. ma mi sembra sempre che siamo sullo stesso punto e neanche facciamo Più sesso .. perché mi ‘rispetta’ .. bah mi chiedo alle volte perché continuiamo . Abbiamo un’intimità incredibile .. serate di tenerezza estrema, paradossalmente più intime di quando ci si divertiva a fare i giri di kamasutra.. e dice di volermi bene ma.. a me sembra una situazione assurda e comincio a voler vedere la luce pure io, rilassarmi e sentirmi donna come sono. Mi sobo stancata di fare l’uomo, prendere l’iniziativa E sentirmi una ninfomane o come avessimo 12 anni.. di non ricevere un’attenzione minima.. mi chiedo chi me lo faccia fare

          • alessandro pellizzari, 17 Aprile 2020 @ 11:03

            Dipendenza da narcisista. Parliamone

        • MP, 15 Aprile 2020 @ 17:33 Rispondi

          C’è stato un periodo in cui io speravo quasi che venisse fuori un altro figlio così sarebbe stata la volta buona per metterci su una pietra grande quanto una montagna. Riuscivo solo vagamente ad immaginare il dolore e a un certo punto era addorittura una ossessione ero terrorizzata!!! Chissà che in questa quarantena non si avveri pure questa.
          Marina, cogli l’occasione a volo!!!

    • Mic, 15 Aprile 2020 @ 08:37 Rispondi

      Scappa,corri, vola fai quel che ti pare ma vai via finché sei in tempo.
      E io di mogli incinte con sperticato amore verso l’amante ne so qualcosa.

    • Lia, 15 Aprile 2020 @ 14:25 Rispondi

      @Marina… anche avesse preso un cane per me era da depennare…. subito!

  • lei, 15 Aprile 2020 @ 10:12 Rispondi

    Ma come si fa a fare dei figli con una tale leggerezza?
    Io ammetto tutto, ma l’irresponsabilità su una nuova vita è di una tale bassezza, che un uomo così non riuscirei a non disprezzarlo!

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 10:37 Rispondi

      Un uomo che da un figlio con la moglie mentre ha l’amante non può fare di peggio per farvi chiudere la storia. Mi auguro per il povero bambino che diventi almeno un buon padre ma ho dei dubbi su un uomo che “decide” di fare l’atto supremo d’amore perché conviene o lo vuole la moglie o qualsiasi altra motivazione che non sia amore. I seriali fanno così

  • Marina, 15 Aprile 2020 @ 11:24 Rispondi

    @Mp si fecondazione in vitro.
    Mi ha raccontato di questa cosa solo dopo che eravamo già amanti da un po’. L’ho lasciato proprio alla vigilia dell’impianto perché non sarei riuscita a stare lì con questa tegola sulla testa. Sono anni che provano e anche se ci fosse questa storia tra noi lui non ha pensato minimamente di fermarsi e di pensare “Ma cosa sto facendo, voglio un figlio da una donna che come dico non amo, visto che sono ancora in tempo??”. Quando gli ho fatto questa domanda lui mi ha risposto, voglio un figlio e continuerò ad oltranza. Ma un figlio non è un oggetto e ti lega ad una persona ossia sua madre per sempre. E’ proprio vero che quando si è accecati dall’amore si accettano cose inumane perché a scrivere adesso queste cose come ha detto Ale mi viene il vomito….poi sono madre e non posso sottovalutare le fatiche che questa povera donna sta facendo per dare un figlio ad uomo che poi la ripaga così.

    • alessandro pellizzari, 15 Aprile 2020 @ 14:23 Rispondi

      Tra l’altro non potrà neanche dire è stato un incidente. Voglio un figlio e un cane e forse anche il criceto

    • Oldplum, 16 Aprile 2020 @ 09:25 Rispondi

      Infatti a questo punto sbagli tu se riprendi la cosa. Un figlio non è una cosa così. ti fa capire che razza di persona sia e se tiene così poco alla donna da cui sta per avere un figlio, il suo, e così poco a suo figlio (“voglio un figlio e continuerò ad oltranza” fa pensare alla ricerca di un oggetto ) …quanto puoi contare sulle sue parole d’amore per te? zero.

      • Marina, 16 Aprile 2020 @ 13:55 Rispondi

        Infatti questo mi ha fato capire che l’uomo meraviglioso che si era finto di essere era una maschera, immaturo, stiamo parlando di un figlio, di una moglie che fa tutto questo per darti tuo figlio e di me che cmq sono sempre stata molto chiara sui miei sentimenti…ma come si può fare tutto questo solo per scopare??Ma come si può giocare con i sentimenti delle persone e andare sopra a tutto e tutti??Che pochezza d’animo…

        • oldplum, 16 Aprile 2020 @ 19:23 Rispondi

          Ti sei “innamorata ” di una persona che non esiste

  • Rosa, 15 Aprile 2020 @ 15:28 Rispondi

    Voglio un figlio ed andrò avanti ad oltranza.
    Che orribile persona. La moglie cos’è un contenitore? E tu ti sei domandata cosa sei per lui?
    Da uno così è meglio prendere le distanze.

  • Angelina, 15 Aprile 2020 @ 19:02 Rispondi

    Marina scusami ma questo uomo mi fa veramente schifo…scappa più veloce che puoi!

  • Cossora, 15 Aprile 2020 @ 22:44 Rispondi

    Stasera sono in fase di autoanalisi. Sopportatemi.
    Cerco di capire le cose, le butto giù come appunti.. è come se lui mi desse quel margine di insicurezza che fa da collante per me. Senza il quale non riesco a starci dentro.
    Ma effettivamente quando scompare…non mi da quel continuo saliscendi che mi tiene attaccata.
    Scomparire non da emozioni forti. É uno smacco all’inizio ma poi mi annoia.
    Mi sento quasi più dispiaciuta che dal batticuore siamo passati alla noia, che non dalla sua assenza.
    Questo periodo è strano.
    Se entra un altro e mi distrae é fatta.
    La nostra relazione in quella forma é satura, il fatto che non ci sia più possibilità di sorprese
    .. che si ripeta lo schema.. non mi da entusiasmo.
    E io sono un’entusiasta.
    Ho bisogno di esserlo, cerco motivi per esserlo.
    Se si ammoscia all’inizio lo prendo come una sfida. Poi mi abbatto.
    Ma per natura cerco novità per tornare entusiasta.
    Se glielo scrivessi anche velatamente peggiorerei tutto, lo schiaccerei.
    Dentro di me preferisco si inventi qualcosa e torni ringalluzzito. Ecco perché poi dimentico le ‘cosette’. È come se soffrire fosse indispensabile per me per mantenere l’interesse. Non é piacevole certo, ma è afrodisiaco.
    C’era una canzone che diceva “I like it better when it hurts”.

    • Oldplum, 16 Aprile 2020 @ 09:17 Rispondi

      Si cossi. Anche a me piaceva questa dinamica di tira e molla. invece ora sto tanto bene che mi darebbe noia sperimentarla. mi piacerebbe una relazione normale nel senso buono della cosa…non normale…autentica. una di quelle in cui ci sia uno scambio onesto, in cui si rispettino gli spazi, in cui non si facciano giochetti che fanno male, in cui ci si rispetti. che mi faccia sentire emotivamente serena e che non sia motivo di sofferenza ma il rifugio verso la sofferenza che viene dal resto. un porto tranquillo .
      una cosa matura. il mio più potente afrodisiaco è l’amore, sentirlo..sentire che c’è , non dubitarne interiormente.
      se mi sento amata e curata io divento una belva del sesso,

    • Angelina, 16 Aprile 2020 @ 09:18 Rispondi

      Cossora purtroppo è proprio quel sali e scendi che ti fa restare attaccata…infatti cosa succede ci allontaniamo forse volutamente e loro tornano ,non sempre con sorprese, parole e poi di nuovo il nulla…ti capisco…ma una relazione normale e Saba non vive di continui sali e scendi.

    • Lia, 16 Aprile 2020 @ 10:00 Rispondi

      Cossora, sei sicura di essere ancora innamorata di lui?

      • Cossora, 16 Aprile 2020 @ 12:39 Rispondi

        No, non sono sicura.
        Sono sicura che tace da 16 giorni.
        È l’unico fatto che in ogni momento di distacco dalla realtà mi ripeto e con cui mi àncoro a terra: tace da 16 giorni.

    • Polly, 16 Aprile 2020 @ 10:56 Rispondi

      @Cossora per me ti sei già stufata e speri in qualcosa che ti riporti l’entusiasmo iniziale. La tua pancia sta parlando forte e chiaro. Sai già che passata questa fase vi rivedrete e andrete avanti… Ma la vocina insistente dice: mamma che palle quest’uomo! In ogni caso non si può che aspettare con serenità il momento verità. Essendo tu molto smart, hai già capito che questa persona non è abbastanza per stare al tuo fianco.

    • Mic, 16 Aprile 2020 @ 11:43 Rispondi

      @cossora occhio però perché non è “sana” questa cosa… e non dipende da lui dipende da te.
      E te lo dico non come giudizio ma come riflessione in quanto ho vissuto le stesse dinamiche che ho dovuto curare per stare meglio e ritornare ad avere la mia dignità e la mia serenità.
      La noia non sempre fa male… a volte serve anche quella è fa parte di un processo di riabilitazione per riacquistare stabilità e serenità nella nostra vita.

      • Cossora, 16 Aprile 2020 @ 12:42 Rispondi

        Il mio mantra, la mia realtà è: tace da 16 giorni. L’unico fatto concreto che posso usare in contrapposizione all’altro fatto concreto (dichiarazione durante la cena organizzata al castello).
        Voleva lasciarla e iniziare con me?
        Due mesi fa, ora tace da 16 giorni.
        Punto.

        • EP, 16 Aprile 2020 @ 13:35 Rispondi

          @cossora…brava! Àncorati ai FATTI! Quelli nn mentono…e nn cambiano idea! Sn FATTI!
          Dichiarazione d’intenti 2 mesi fa…
          Intenti smentiti da 16 GG di silenzio oggi…
          Punto!
          In tribunale nn si fa un processo alle intenzioni…e nemmeno si manda in carcere nessuno senza prove!
          Ora le uniche prove che hai… sn questi 16 GG di silenzio!

          Ti faccio ridere dai…per me l’unica giustificazione valida a cui potrebbe attaccarsi è che sia stato in terapia intensiva x corona virus!
          Per il resto può attaccarsi astocaxx!
          Smack

        • agnese, 16 Aprile 2020 @ 14:45 Rispondi

          Sono tanti 16 giorni … @Cossora… Due mesi fa voleva lasciarla ma non aveva previsto tutto sto casino. Se non fosse successo avresti avuto con lui altre due mesi di sali e scendi tra sesso e uscite varie… E magari finirebbe com’è finito 16 giorni fa. Magari il suo ‘dichiararsi’ era un altra presa per il c… o di quelle descritte da Alessandro, solo che di quelle più grosse.
          Sono bugiardi, diranno di tutto per avere qualche settimana di più delle scopate con te. Anche se ti diranno in faccia guardandoti dritto negli occhi, no! non è vero! se sono qui con te e perché ora faccio sul serio! (è un vissuto mio, di tante altre, ora il tuo…) E veramente di qualche settimana in più si tratta… Tu non lo hai vissuto per via della quarantenna.
          Ora non scrive perché sa che il terreno è bruciato e non ci sono le parole per farti addolcire. Poi ha fatto passare troppo tempo nel silenzio. E non credo sia stupido. Di persona è più facile ma ora come ora impossibile.
          Finisce quarantenna spunterà, spunteranno tutti come i funghi ad autunno. Ma ricordiamoci che sono velenosi!

          • alessandro pellizzari, 16 Aprile 2020 @ 15:00

            gli uomini per i primi 15 giorni di rientro a casa sono felici e respirano aria nuova senza sensi di colpa e rotture di balle che siete voi. Dopo il 15mo giorno ricominciano a rendersi conto del perché si sono messi con voi e del reale peso del matrimonio e sesso casalingo. Tornano nel giro di 30 max 60 giorni. Poi ci sono quelli che tornano più tardi. Magari perché ne hanno trovata un’altra da conoscere post virus

          • Cossora, 16 Aprile 2020 @ 15:15

            ‘Se non ci fosse sto casino.
            Magari sarebbe finito tutto.
            Magari era una presa per il culo.’
            Una certezza ho: 16 giorni di assenza. Tiro una riga sotto questa certezza e cerco di iniziare a fare qualcosa per me. Il tempo è galantuomo.

      • Ariel, 16 Aprile 2020 @ 13:03 Rispondi

        @Mic
        Che vero e bello e utilissimo questo tuo pensiero e commento!
        Infatti la natura stessa prevede che per riuscire a generare le nuove piante le novità emozionanti occorre il tempo del riposo alcune piante sembrano come annoiate prive di foglie e fiori mostrano i bulbi e terra secca e basta

        Pure alcuni animali vanno in letargo
        E infatti la pigrizia negli individui , purché non resti troppa ,è uno stato di calma riflessione lasciarsi andare nel onda del proprio evolvere che Sta senza manco saperlo progettando il proprio futuro

        A volte non riesco a dipingere e lì subito mi innervosisco molto
        Poi però ho notato che in realtà sto pensando a ciò che metterò sulla tela bianca che mi guarda ed io la guardo e sorseggio un verre e mi dico si ,va bene così,nessuna ompoca emozione riposa la mente il cuore gli affanni della vita

        È in realtà progettare in uno stato di grazia e calma

        Poi si che allora rinasce tutto l’entusiasmo e si sta nuovamente pronti a vivere le proprie emozioni forti

        • Mic, 16 Aprile 2020 @ 19:24 Rispondi

          @ariel proprio così… io ho imparato a disintossicarmi da quella necessità di emozione e adrenalina che mi dava la storia con lui proprio perché non era sempre e solo generata da eventi positivi bensì spesso, nell ultimo periodo anche troppo spesso, generati da atteggiamenti punitivi come il suo silenzio.
          Queste dinamiche sono tendenzialmente proprie di storie clandestine che mancano di quotidianità ma sono a lungo andare deleterie per la nostra serenità e stabilità mentale e soprattutto nascondono una vera e propria tossicodipendenza di base nel cercare costantemente quelle emozioni, anche negative, che ci fanno vibrare.
          È un circolo vizioso da cui non è facile uscire

          • Marina, 16 Aprile 2020 @ 21:47

            @Mic come hai fatto ha disintossicarti??certe volte penso che mi manchi più l’adrenalina che mi dava la storia e sono stata più legata l’adrenalina che nn a lui e che sia difficile tornare sui binari l’ordinarietá

          • Mic, 17 Aprile 2020 @ 07:38

            @marina dopo aver chiuso con lui ho iniziato ad andare da una psicoterapeuta

          • alessandro pellizzari, 17 Aprile 2020 @ 11:04

            Ottima scelta

          • Mic, 17 Aprile 2020 @ 11:17

            @ale, Per me è stata la svolta.

          • Marina, 17 Aprile 2020 @ 11:36

            @Mic io ho già cominciato a dicembre quando volevo levarmi di torno questa storia tossica, grazie continuerò così

          • Mic, 19 Aprile 2020 @ 09:12

            @marina vedrai, con un po’ di pazienza e perseveranza si ottengono buoni risultati.
            E soprattutto quando vieni presa dallo sconforto vieni qui, scrivi qui, ci sarà sempre qualcuno pronto ad aiutarti.
            Un abbraccio

          • Oscar, 19 Aprile 2020 @ 21:15

            Concordo . Io sono reduce da un anno di inferno e ora ho deciso , per la prima volta , di interrompere questa catena. Mi ha lasciata circa un anno fa.. ci siamo risentiti e ci sono ricascata nel deplorevole ruolo di amica. A sprazzi avete letto la mia storia .. negli ultimi mesi scopro che di sta separando e lui , onestamente , mi dice che ha in mente un’altra donna, salvo poi ritrattare..ci siamo visti a casa più volte, e mi ha imposto la castità, salvo regalie, massaggi nudo e coccole a go go sul divano. Speravo che il tempo insieme potesse far capire che ci possiamo divertire, che stiamo bene e che potevano vivere una bella relazione leggera.. piano piano. Ho trovato un muro, mi ha spesso trattata male dicendomi che io ho capito male e che lui è sempre stato chiaro.. certo non ha brillato per presenza.. ma io mi sono giocata le mie carte , non ho chiesto nulla (sbagliando) e gli ho donato tutto. Il risultato è che non mi vede neanche come possibile opzione .. che io ero quella dei massaggi, della cene ma.. neanche il dubbio su di me perché io sono una cosa del passato e una persona a cui è affezionato .. come ai cani.
            Per cui.. lo lascio alle sue 18 ore di lavoro , alla sua moglie e alla persona che ha in testa d mi riprendo la mia serenità . Almeno non devo subire un processo o mi devo porre il problema di essere come lui mi vorrebbe. 4 giorni fa era abbracciato con me sul divano, tranquillo con se perché non c’è’ stato sesso.. e io capisci male.
            Alessandro la cialtrona sono stata io non lui. Lui ha fatto solo i suoi comodi non pensav di neanche un attimo al dolore che causava .

          • alessandro pellizzari, 19 Aprile 2020 @ 23:11

            Un narcisista e tu una vittima

    • Lamia, 16 Aprile 2020 @ 23:56 Rispondi

      Ciao Cossora, ciao a tutte le ragazze e ad Alessandro. Sono anni che leggo questo blog, mi ha accompagnata in una storia lunga e intensa che, come molte altre qui, sembrerebbe aver trovato una via d’uscita proprio in questa parentesi pandemica che ha congelato i loop e giri infiniti che erano ormai diventati il nostro strano presente.

      Scrivo in risposta a questo tuo commento, Cossora, perché sono appena stata invitata a riflettere su sentimenti molto simili ai tuoi, che condivido.

      Parlavo della mia attrazione verso un uomo che è stato e deve essere per me speciale, brillante, capace di reinventarsi e reinventarmi ad ogni incontro. Con dosi sempre più elevate di amore ed entusiasmo. E di come potendo avere questo, tutte le mancanze, che arrivano pure a farci soffrire in modo durissimo, al prossimo ritorno perdano magicamente importanza, diventando “cosette” di cui ci dimentichiamo.

      Davanti a questi pensieri mi è stato semplicemente ricordato che esistono esemplari di uomo altrettanto speciali, divertenti ed entusiasti ma che allo stesso tempo sono presenti e si prendono cura, con interesse e costanza, senza ambiguità. Pare che già solo concepire la possibile esistenza di costoro smuoverebbe convinzioni che ci siamo costruite da bambine, spesso legate a papà molto speciali, che ci portano a pensare che queste caratteristiche si escludano tra loro. E ci portano a restare attaccate a persone speciali perché, si sa, il pacchetto include che ogni tanto spariscano, abbandonino, abbiano un harem o si ricordino dei famosi bambini. Si vede che no, non è una cosa o l’altra. Si può avere tutto. Un ottimo punto da cui ripartire 🙂

      • alessandro pellizzari, 17 Aprile 2020 @ 11:02 Rispondi

        Un nick da Genesis

  • C., 15 Aprile 2020 @ 23:30 Rispondi

    Era solo un modo per dirti che la moglie è incinta e quindi se ”gradirai” potrà venire a letto con te visto che le donne gravide non possono avere rapporti almeno fino al quarto/quinto mese tanto più se hanno subito una fecondazione in vitro (forse la moglie non gliela darà più fino alla gravidanza!!!).
    Quindi:
    – Ha interrotto il tuo CDS (io la prenderei come un’offesa);
    – Ti ha detto che la moglie è incinta con nonchalance (povera moglie di un coglione simile che si è fatta il culo al triplo per avere un figlio da lui);
    – Ti sta invitando a sostituirti alla povera moglie che non si potrà concedere (ecco perché non vede l’ora di rivederti…perché è a ”stecchetta”)

    Che dire…..al peggio non c’è mai fine.
    La mamma del cretino è sempre incinta …ops, in questo caso la moglie.

    ONE WORD: VAFFANGULAMAMMT!!!

    • alessandro pellizzari, 16 Aprile 2020 @ 08:38 Rispondi

      Un uomo davvero senza scrupoli e morale

      • C., 16 Aprile 2020 @ 09:58 Rispondi

        Squallido e schifoso oltre ogni misura ed oltre ogni umana comprensione.

    • Marina, 16 Aprile 2020 @ 14:04 Rispondi

      @C. mi hai fatto anche ridere!!!!!Cmq è tutto tristemente vero quello che hai scritto e quindi un grosso vaffa… e dito medio alzato!!!

      • C., 17 Aprile 2020 @ 00:37 Rispondi

        Brava!!!

  • Polly, 16 Aprile 2020 @ 10:52 Rispondi

    Quoto l’affermazione finale… Che ci vada e di corsa…

  • Marina, 16 Aprile 2020 @ 14:03 Rispondi

    Alessandro e ragazze condivido ogni vostra singola parola, devo dire che certi uomini la fossa se l’ha costruiscono con le loro mani, tanto si elevano e tanto si sotteranno, come pensa che può andarmi bene una situazione così???Ma come si può non avere dei valori su delle cose basiche e pensare che sia normale comportarsi così…che schifo…
    Mi dispiace solo di aver perso tempo, cuore e di aver pensato di aver trovato un uomo fantastico…meglio tardi che mai, almeno io posso liberarmene, quella poveretta no….

  • Angelina, 16 Aprile 2020 @ 15:57 Rispondi

    Noi non ci sentiamo più da 21 giorni e fra una settimana si festeggia non siamo mai arrivati a superare il mese in quasi cinque anni,questo giro resiste anche lui…non si farà sentire più lo so questa volta,anche perché cosa mi dovrebbe dire oramai gli ho sbattuto in faccia la verità e penso che il silenzio sia già una risposta.
    Tre mesi fa pieno di sentimenti….tutti uguali…
    Va bene così oggi sono solo un po’ malinconica..

    • alessandro pellizzari, 16 Aprile 2020 @ 17:35 Rispondi

      Basta fare questi giri

      • Angelina, 16 Aprile 2020 @ 19:26 Rispondi

        Eh Ale lo so oggi sono andata in down purtroppo…passerà! Spero!!

  • Dyna, 16 Aprile 2020 @ 16:02 Rispondi

    MI odio per avere ancora dei sentimenti per il cialtrone. Ha rotto il silenzio della quarantena che sta trascorrendo con la moglie, con una foto su whatsapp delle due nipotine (che non vede da un mese) accompagnandola con la faccina che piange e il cuore spezzato! Non una parola, un finto come stai, niente. solo per saggiare il grado di potere su di me. Se non rispondo sono una insensibile, se gli dico qualcosa è la prova che apprezzo il ripescaggio. Briciole di conforto telematiche non me ne spettano, sono la sua discarica emotiva e io mi odio per questo. Vorrei trovare le parole che si merita… Intanto grazie Alessandro soprattutto per le tue imperdibili dirette !

    • alessandro pellizzari, 16 Aprile 2020 @ 17:37 Rispondi

      Un uomo senza vergogna e di un egoismo incomparabile. Vi aspetto venerdì sabato e domenica alle 18,30 su Facebook

    • Rosa, 16 Aprile 2020 @ 17:45 Rispondi

      Dyna non rispondere, fallo per te. Fottitene delle buone maniere

    • Lia, 16 Aprile 2020 @ 19:14 Rispondi

      Non rispondere alle sue provocazioni e non pensare a cosa pensa lui. Postare una foto e un cuore spezzato son bravi tutti…

  • Marina, 16 Aprile 2020 @ 18:48 Rispondi

    Ma quand’è che passa però l’amarezza per aver amato veramente, amato con tutta me stessa, essere stata sincera per poi ricevere questo trattamento…ma come ci possono essere uomini come il mio e la maggior parte dei vostri che trattano le donne così, indistintamente sia che siano mogli o amanti, che prendono i nostri cuori e li spezzano e pensano di usare i nostri corpi come bambole…

    • Mic, 16 Aprile 2020 @ 19:14 Rispondi

      @marina questo mi permetto di dirtelo perché ho passato quello che stai passando tu ora e a distanza di 10 mesi mi spiace ma questa amarezza non è passata e temo non passerà mai.
      Pero dopo un po’,si impara a conviverci e impari a capire che in quella situazione il poveraccio, L’ arido, il superficiale è lui non tu.
      E come in tutte le cose, il bene fatto, L’ amore donato torna prima o poi… esattamente come a lui prima o poi tornerà la cattiveria e la superficialità che ha usato nei tuoi confronti ( consapevole) e anche nei confronti di quella povera donna di sua moglie che non Sa che mostro ha accanto.

      • Marina, 16 Aprile 2020 @ 21:50 Rispondi

        @Mic grazie…e teniamo duro!!!

  • Pesca, 25 Aprile 2020 @ 14:03 Rispondi

    Ciao a tutti! È da qualche giorno che ho scoperto il tuo blog Alessandro e lo adoro! Venendo a noi… Ho lasciato il mio amante decennale da un mese quindi CDS. Lui era diventato più pressante geloso con la quarantena, e con una mail di due righe l’ho lasciato dicendogli di non scrivermi più, zero spiegazioni. Poi bloccato ovunque.
    Non so come spiegarti ma mi sento felicissima, mi sono tolta un peso, un fardello! Penso di non averlo mai amato, beh amen!

    • alessandro pellizzari, 25 Aprile 2020 @ 14:10 Rispondi

      Benvenuta! Hai fatto bene ma… in dieci anni non lo hai amato?

    • Ariel, 25 Aprile 2020 @ 14:40 Rispondi

      @Pesca
      Ma guarda che pesca di oggi
      Certo che sai qui siamo curiose come le scimmie e pure @Caro Alessandro che infatti sorpreso ti chiede se in 10 anni lo hai mai amato

      Ci credi vorrei tanto che rispondessi
      No ,non lo mai amato

      Sto a scherza ma neanche tanto
      Mi piacerebbe pensare che lo hai SFRITTATO SPREMUTO COME UN LIMONCELLO

      TIÉ CIAPPA LÍ CIALTRONZO!!!!!
      Cioè mi rivolgo a questi tipi di amanti uomini cosparsi e immersi nelle loro bugie MARRONI

      ECCO cara ,mi piace un sacco questo tuo sollievo e decisone
      Siii mollarlo decisa
      Praticamente un bel

      Vaffanculo silenzioso e con blocco totale
      Il meglio che esista e che resti a monito ed esempio a chi ci sguazza a sfruttare la Benevolenza e accondiscenda delle Donne

      Si saremo pure crocerossine a volte ,ma sceme MAI

      Infatti prima o poi scatta
      Io Java affanculo Cialtrone e pure suo cugino CIALTRONZO!!!

      Sai che mi hai dato una vera botta de vita
      Bello il commento tuo rincuora tanto

      E speriamo che tu non lo abbia mai amato
      Alla facciata dei machi Seriali di serie A
      E cioè A…stronzi
      Vedi pronuncia alla romanesca!!!

      W le Donne che sanno chiudere e ridere dei guai!!!!
      E pure berci su come i Veneziani Ah ah ah
      @Caro Alessandro!!!!!
      Ah ah ah

      • alessandro pellizzari, 25 Aprile 2020 @ 17:02 Rispondi

        Viva San Marco!

    • Dispersa, 25 Aprile 2020 @ 18:14 Rispondi

      @Pesca…. Non sò se crederti che non l’hai mai amato, parliamo di 10 anni….. C’è una nota che stona…. Cmq il mondo bello perché vario!!
      Probabilmente lui era diventato pressante e geloso perché evidentemente gli avevi lanciato dei segnali che a te questa storia non andava più bene…. E con la quarantena hai preso la palla al balzo!!
      Bhee che dire…. Meglio per te!!

  • Norma, 25 Aprile 2020 @ 17:11 Rispondi

    Mamma mia Pesca!!!!! Che vitalità…beh se stai così ti ammiro..sei l’unica qui che ha reagito così

  • Dispersa, 9 Maggio 2020 @ 14:19 Rispondi

    @Luca benvenuto!!
    Sei stato stampella di una coppia aperta, anche se magari con tacito consenso!!
    La stampella funziona se entrambi sposati…. E purtroppo non sempre nemmeno in questi casi!!
    Lei più e più volte ti ha dimostrato chi è e cosa vuole da te…. Onesta? Per un verso sì, il problema è che te ne sei innamorato!!
    Tornerà…. Perché ha bisogno di te, sei parte del suo ossigeno…. Ma lei non deve essere il tuo!!
    Sii forte, cds duro!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.