person holding red lipstick
Photo by cottonbro studio on Pexels.com

Aspetto che mi lasci lei: è l’affermazione di molti dei vostri amanti quando gli chiedete “ma cosa aspetti a separarti?”

Sono tutti uomini con i quali siete da più di un anno e che, nel corso del vostro amantato, vi hanno più volte promesso di chiudere il loro matrimonio per costruire una coppia ufficiale nuova con voi. Solo che il tempo è passato e loro non hanno fatto nulla o quasi, pur descrivendo il loro matrimonio, se va bene, come un limbo asfittico e nebbioso, ovviamente senza sesso (nessuno in Italia sembra più fare sesso con la moglie, peccato che i veri matrimoni bianchi siano percentuali molto basse e le bugie in merito superino invece il 90% dei casi).

Ebbene cosa aspettano questi uomini? Dopo aver preso tempo con le solite scuse, i figli troppo piccoli, la nonna malata, la crisi economica, il Natale, una casa che non si trova e chi più ne più ne metta, messo ormai alle strette che cosa dice adesso?

Aspetto che sia lei a lasciarmi, a stufarsi o a trovare un altro così la colpa è tutta sua

Quanto vale un uomo che affida una decisione del genere, sul suo amore, sul suo futuro, sulla sua famiglia, alla moglie spesso ignara della sua “separazione in casa”, alla quale non ha mai parlato di crisi in realtà (lo dice a te, non a lei)? Quanto vale un uomo che conta su un passo falso della madre dei suoi figli? La risposta è ovvia, ma forse voi non volete vederla ancora, perché vi illudete che cambi e perché la speranza vi ottenebra il cervello.

Ricorda: il suo comportamento con la moglie dice molto di lui. Una coppia può essere finita, può essere in crisi, ma non occorre sputarci sopra. Chi sputa nel piatto dove ha mangiato sputerà anche nel tuo. Pensa: lui aspetta un passo falso della madre dei suoi figli… Che grande rispetto! Si può essere amanti, si può “tradire” per mille motivi, ma esiste un’etica anche per gli amanti.

Ti eri innamorata di un uomo tutto d’un pezzo, di quel vero uomo accudente attento perfetto e deciso dei primi mesi fantastici e adesso dove è andato a finire? Delega ad altri le scelte sulla VOSTRA vita? Fa decidere al fato e agli altri il vostro futuro? Complimenti, un vero uomo, un compagno raccomandabile per il tuo futuro…

Questo dovrebbe bastarvi a prendere le distanze (o almeno a iniziare a prenderle e a farvi qualche domanda su du lui come uomo innanzitutto, e quindi come partner futuro) da lui.

Vi pare poco importante che lui solo pensi “aspetto che mi lasci lei o si trovi un altro così passa dalla parte del torto?” Un uomo che fa questi calcoli secondo voi su di voi che calcoli fa?

Sono anche quelli che litigano apposta per indurvi a reagire e prendere voi la decisione di un distacco. 

Vigliaccheria, strategia, calcolo di convenienza ed egoistico: fate voi, il risultato è identico. Lui fa in modo che le responsabilità delle decisioni le prendiate voi. O la moglie. O gli altri. O il caso.

Non lasciano mai, si fanno sempre lasciare. 

Per poi tornare, dopo anche molti mesi, come se nulla fosse successo. Basta un come stai, gli auguri di Natale, un compleanno, una scusa di lavoro ed eccoli di nuovo qui da voi. 

Se avrete la cattiva idea di rispondere cadranno dalle nuvole candidi come la neve: ma come, sei tu che hai deciso di lasciarmi, sei tu che hai preso le distanze, la decisione, io ho solo subito. 

Il Vigliacco è spesso anche ipocrita e senza vergogna. 

Se pensate che, come dice, davvero gli siete mancate perché ama solo voi e non può vivere senza di voi, sappiate che quello che lo spinge davvero è la noia. 

Quando vi ha spinto a chiudere doveva stare con la mogliettina, o perché cadevano delle feste comandate, o perché doveva andare in vacanza, o perché il coniuge aveva sentito puzza di bruciato e lanciato segnali pericolosi, o perché semplicemente gli avevate rotto le balle con tutte le vostre lamentele per le sue bugie, rimandi e bidoni.

Ha voglia di rifarsi una scopata come si deve, e non gli è entrata quella tipa che ha conosciuto sui social e che prometteva tanto bene dalle chat (che erano già iniziate mentre stavate ancora insieme), al punto da rappresentare una buona vostra sostituita. Purtroppo per lui la storia del separato in casa non è stata convincente, ce ne sono ormai troppi di finti e si è sparsa la voce, le donne non sono più così credulone, sono diffidenti. E tu gli credi ancora? Spero di no: ragiona per una volta con la testa, non con la speranza che lui dica la verità è ti ami davvero. 

Un uomo che spinge la donna, moglie o amante che sia, a decidere quello che vuole lui attraverso la sofferenza non solo non è un uomo che ama, non è neanche titolato a fregiarsi di questo nome, uomo. 

Quindi se lui ha fatto in modo di farsi lasciare o ti racconta che sta facendo in modo di farsi lasciare dalla moglie lascialo davvero e definitivamente tu senza più riprendertelo. 

Non puoi più investire il tuo futuro su un egoista e manipolatore del genere, che manda avanti le donne per calcolo e vigliaccheria. 

Un uomo che magari ti rinfaccia che sei sposata o fidanzata anche tu, è che dovresti essere tu la prima a dimostrare di amarlo lasciando tuo marito, per poi, se lo farai, lasciarti in braghe di tela dicendoti che lui non può per i figli o il meteo avverso. 

Le donne che si innamorano di un altro prima o poi si separano, questi uomini non si separano mai dal loro tornaconto.

Quindi se sei in una di queste due situazioni è ora di svoltare e di prendere proprio la palla al balzo che ti offre lui. 

Non credi di farcela perché hai già fallito più volte? Quando torna te lo riprendi sempre cedendo a nuove e false promesse che non si avverano puntualmente mai? È ora di provare un’ora di counseling con me. Ha fatto la differenza per molte. Contattami ad anpellizzari@icloud.com. 

E che sia davvero e finalmente un buon Natale libero da chi dice di amarti e invece ti usa senza scrupoli. 

AUGURI DAL VOSTRO LOVE ADVISOR!

Condividi:

11Commenti

  • Leilei, 27 Dicembre 2022 @ 10:41 Rispondi

    Piccola, anche il mio amante lo ha fatto. Per la verità, lo ha fatto prima ancora di incontrare me, perchè aveva dei sospetti. Ma poi ha lasciato perdere perchè le figlie erano troppo piccole. Successivamente non ha mai trovato la “pistola fumante” e quindi si è adagiato in una situazione che fa comodo a tutti.

  • Piccola, 27 Dicembre 2022 @ 08:47 Rispondi

    Nel mio caso sperava di beccare lei con un altro per accusarla e uscirne indenne dal matrimonio. Si era messo a caccia di questa fantomatica relazione extra di lei e fatto calcoli alla mano. Orrendo! Mi vengono ancora i brividi se ci penso.

    • alessandro pellizzari, 27 Dicembre 2022 @ 08:57 Rispondi

      Orrendo uomo. Molti la usano anche come scusa. Dico all’amante che aspetto un passo falso della moglie e invece non è vero. DOPPIO schifo

  • Benny83, 26 Dicembre 2022 @ 14:46 Rispondi

    È incredibile come ogni tuo articolo descriva alla perfezione la realtà.
    Questo è stato per me il primo Natale dopo 3 anni senza di lui; sì, proprio lui che sempre più spesso mi diceva che ero la donna della sua vita, che avrebbe voluto un figlio da me, che mi fece interrompere un codice del silenzio dicendomi “voglio vivere con te” dopo 3 anni di amantato (salvo poi ripensarci dopo 4 giorni senza nemmeno una parola e poi ripresentandosi come niente fosse successo – evidentemente il mio cuore in pezzi non è mai stato rilevante per lui), lui, che mi disse di aver fissato appuntamenti dall’avvocato per separarsi salvo poi scoprire che era l’avvocato della moglie e che di consensuale quella separazione non avrebbe avuto proprio niente…
    In questo turbinio di emozioni, sentimenti delusi, dolore e sfiducia, l’ho finalmente visto per quello che è in realtà.
    Da quasi due mesi non lo sento né lo vedo, l’ho bloccato sul telefono e sui social, ha provato a ricontattarmi per posta, unico modo in cui può riuscire a raggiungermi. Ma oramai ho capito chi è e chi non è, e vado dritta verso un futuro di libertà e di rispetto per me stessa.
    Buon Natale a te Ale, e a tutte le donne che stanno passando o hanno passato quello che ho passato io, con l’augurio che presto ritrovino la serenità che meritano.

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2022 @ 17:08 Rispondi

      Buon Natale cara, a te e a tutte voi e anche agli uomini di questo blog. A me la cosa che fa davvero arrabbiare non è tanto tutto quello che promettono e non mantengono ma che cercano di tornare sapendo che non portano nulla di nuovo e solo per il loro egoismo e farvi fare le amanti. Questo cosa vuole da te se non sfruttarti per i suoi bisogni? E non importa questo quanto dolore può costarti. Ecco gli uomini che tornano a mani vuote per farvi soffrire e basta li odio

  • Leilei, 26 Dicembre 2022 @ 14:42 Rispondi

    Esatto Sylvia, non bisogna idealizzare nessuno! Io tengo i piedi ben piantati per terra e diciamo che lo conosco abbastanza bene da capire quando mente.

  • Sylvia, 26 Dicembre 2022 @ 09:39 Rispondi

    @Leilei avevo capito, forse male, che fossi assolutamente convinta che lui non ti mentisse perché è un rapporto dove non si può che essere sinceri, dove non ci sono vincoli e interessi, dove si parla chiaro. Ma vedo che anche tu o hai cambiato idea o sai che se si è capaci di mentire da una parte, nella relazione ufficiale, non ci si fanno troppi problemi a mentire anche nella relazione clandestina. Bisogna stare con i piedi per terra e prendere ciò che di buono c’è, ciò che ci fa piacere, senza idealizzare nessuno.

  • Leilei, 25 Dicembre 2022 @ 21:40 Rispondi

    Cara Sylvia, ogni amante è consapevole di vivere tra le menzogne, o almeno spero!
    Il mio amante oggi è andato a messa con tutta la famiglia. La facciata è salva.

    • alessandro pellizzari, 26 Dicembre 2022 @ 10:52 Rispondi

      Che stomaco

  • Sylvia, 25 Dicembre 2022 @ 08:05 Rispondi

    Quando delle persone rivelano che persone meschine sono, alla fine ci sarebbe da chiedersi: so che sa mentire spudoratamente alla compagna di vita (siamo sicuri che non menta anche a me già ora? Sicuramente divesse diventare quello ufficiale so cosa mi aspetterà!) e poi tirano fuori delle scuse così meschine per la non fine della loro relazione ufficiale da far paura, ma alla fine cosa veramente ci piace di loro? Va bene essere imperfetti ma su certe cose come si fa a continuare a vederli come la persona speciale per noi? Siamo sicuri che il problema siano loro? Secondo me noi siamo in un impasse di totale mancanza di contatto con la realtà. Siamo in preda a pensieri e speranze tossiche.

    Buon Natale a tutti.

  • Leilei, 24 Dicembre 2022 @ 14:33 Rispondi

    Pura verità in ogni singola parola, e per questo dobbiamo dargli l’importanza che meritano.
    Io non gli ho mai creduto, e infatti non ho mai messo la mia vita nelle sue mani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.