battle black blur board game
Photo by Pixabay on Pexels.com

Camilla alla fine ha vinto.

Per lunga parte della sua vita ha resistito vivendo all’ombra di Carlo e oggi è diventata regina consorte.

Ha resistito quando c’era Diana, ha resistito quando ha sposato Carlo dovendo pero rimanere “ai margini” della famiglia reale, ha resistito sempre. Ha resistito a critiche, paragoni con Diana, a tutto.

Dunque la vicenda di Camilla forse vuole dirci che la perseveranza, la tenacia e soprattutto la paziente attesa sono le vere carte vincenti in molte storie d’amore travagliate?

Resistere nonostante tutto è la tentazione di molte amanti.

Un po’ perché la speranza è l’ultima a morire e quando “sto con lui sto bene” anche se poi torna sempre dalla moglie, fa le vacanze con lei e in società ci va con lei”…

Un po’ perché è spesso lui a chiedere di dargli tempo, di aspettarlo, che prima o poi lo farà, si separerà e vivrà con voi.

La vicenda Reale sembra dare ragione alle ragioni dell’attesa, anche se il prezzo dell’attesa può essere altissimo e di anni. 

In realtà anche al resistere c’è un limite, anzi più limiti.

Intanto la mia Epidemiologia di coppia dice che gli amantati che si trasformano in nuove coppie sono poco più di tre casi su dieci.

Inoltre, ciò succede in media entro e non oltre il terzo anno della storia, dopo spesso l’amantato si cronicizza diventando stampella perenne del matrimonio o è destinato a una lenta agonia. 

Una cosa importante però oltre al tempo e alla perseveranza in queste storie è il comportamento di lui.

Carlo è sempre stato innamorato di Camilla, sempre. Se avesse potuto avrebbe sposato subito Camilla. Si è dovuto inchinare alla ragion di Stato ma l’inchino è durato poco nonostante le nozze reali in mondovisione. E lei non è mai sparita dalla sua vita. Mai.

Carlo ha definito la sua presenza come non negoziabile nei momenti in cui era più scomoda, e la loro storia dice che lei non è mai stata allontanata. 

Parliamo poi di un Reale, dove il matrimonio diventa tutto un affare di Stato. E lei non è mai stata allontanata.

Quindi alla domanda “Se resisto accanto a lui alla fine mi sceglierà” rispondo: solo se è davvero innamorato e, statisticamente, decide intorno al terzo anno di amantato, ma decide davvero e passa alla separazione. 

Sono esclusi tutti gli uomini non innamorati per davvero. 

Quali sono? 

Quelli che avete beccato fare ancora gli innamorati con la moglie nelle chat, nelle foto o in pubblico. 

Quelli che scoperti si sono rimangiati tutto. 

Quelli che dopo anni con voi ora sono confusi o addirittura dicono che amano la moglie, o che se non c’eravate voi non avrebbero tradito. 

I seriali che voi siete solo l’ultima delle tante, duratura perché comoda e di poche pretese. 

Quelli che dicono ti amo e poi non rischiano una virgola per voi, che vi vedono part time, mai nei weekend o nelle vacanze comandate. 

Quelli che antepongono i figli alla vita con voi. i figli possono continuare a esserci anche in una nuova vita.

Come vedete, con questi uomini non serve aspettare, anzi è spesso inutile e può essere dolorosissimo.

Non tutti sono Carlo, il principe azzurro che diventa re e sceglie voi come sua regina. 

Sincerely yours 

Condividi:

38Commenti

  • Angelina, 15 Settembre 2022 @ 22:21 Rispondi

    Io credo che sia tutto in base a come si vive l’amantato…chi riesce a crearsi un’equilibrio e si prende il bello e ce la fa ben venga…io per come sono fatta non ci riesco,per me o è bianco o è nero…dopo anni stavo troppo male in quella situazione.

  • Ariel, 15 Settembre 2022 @ 14:07 Rispondi

    cossora, 15 Settembre 2022 @ 11:40Rispondi

    Non sono io ma tutta Storia della umanità smentisce ogni tuo libero pensiero!!!!

  • cossora, 15 Settembre 2022 @ 11:40 Rispondi

    @ariel quindi saresti la versione evoluta dell’umanità?

  • cossora, 15 Settembre 2022 @ 11:37 Rispondi

    @Leilei “Del trono credo che a Camilla non importi nulla, non è ambiziosa come la giovane Kate, lei voleva solo stare vicina all’uomo che ama da sempre.”
    Ecco togli Camilla e metti noi due.
    Fine della storia.

  • S., 14 Settembre 2022 @ 19:52 Rispondi

    Eh si Ale, guardando i fatti non posso pensarla diversamente! Le ragioni economiche hanno prevalso sul resto e sulla sua stessa felicità.

  • S., 14 Settembre 2022 @ 17:53 Rispondi

    @Dispersa Guarda le ho pensate tutte. Messo alle strette mi ha detto che niente è cambiato (lo sa anche lui che abbiamo una intesa e una chimica pazzesche) ma che adesso non puó darmi quello che voglio io, ossia frequentarci alla luce del sole,e quindi mi sta lasciando andare. Poi se guardo i fatti vedo che gli incontri sono praticamente 0 (figuriamoci il fare altro),messaggi zero, attenzioni inesistenti e quindi penso che davvero si sia stancato (o abbia puntato a far stancare me). Sa perfettamente che sono gelosa e credo stia facendo leva su questo… Per ottenere cosa non lo so. Per fortuna noi non siamo in ufficio insieme quindi le giornate sono tranquille, ma quando passa qui è fa il brillante mi tocca pure stare allo scherzo quando in realtà vorrei prenderlo a ceffoni! A cambiare lavoro per lui non ci penso nemmeno.

    • alessandro pellizzari, 14 Settembre 2022 @ 19:13 Rispondi

      Chi lascia andare non vuole

  • Dispersa, 14 Settembre 2022 @ 13:43 Rispondi

    @S. io credo che se un uomo si guarda attorno non te lo viene di certo a dire, lo fa e basta.
    Non è che lui voglia provocare in te quella gelosia per tenerti legata a lui? Ti manipola (come uno sfigato) sapendo che se ti facesse credere di essere perso per te potresti in qualche modo stancarti o peggio pretendere di più.
    Io ci lavoro assieme ed è difficilissimo. Me ne combina una ogni due per tre.
    Cerco di non reagire, ma oggi dopo avermi fatto ingelosire e dopo avermi cercata per vedere la mia reazione (non sono nata ieri), in modo sgarbato,anche se per una questione lavorativa, l’ho allontanato (dimostrazione palese di quanto ancora io tenga a lui).
    Vorrei avere la bacchetta magica per farlo sparire… Ma il lavoro di certo non lo cambio per lui!!

  • Leilei, 14 Settembre 2022 @ 13:41 Rispondi

    Cossora, stando sul gossip, Camilla non se la stava vivendo per nulla. Purtroppo lei e Carlo erano imbrigliati in regole anacronistiche. Lui doveva sposare una giovane nobile e vergine. Camilla era già sposata.
    Ma si sono sempre amati davvero, e lo si vede ancora oggi quando si guardano. Una complicità che non c’era mai stata tra Carlo, che si era piegato alle ragioni del regno, e Diana.
    Del trono credo che a Camilla non importi nulla, non è ambiziosa come la giovane Kate, lei voleva solo stare vicina all’uomo che ama da sempre.

    Io ho imparato a “vivermela” per un motivo molto semplice: forse il mio amante sarebbe stato l’uomo giusto per me quando eravamo entrambi liberi. Ora, con la famiglia pesantissima che si porta dietro, con il suo modo di vivere doveri e responsabilità, sarebbe una felicità irrealizzabile e lui sarebbe l’ombra di se stesso, piegato dai sensi di colpa e con il terrore di perdere le figlie.
    Abbiamo perso la nostra occasione molti anni fa, adesso ci stiamo accontentando entrambi.

  • Ariel, 14 Settembre 2022 @ 12:10 Rispondi

    cossora, 12 Settembre 2022 @ 09:59Rispondi

    Se fosse così il vero funzionare della umanità saremmo ancora a età della pietra.
    Investire nel futuro facendo progetti precisi e programmabili denota vero equilibrio psico e fisico proprio perché umanità per vivere bene ha sempre necessità di progettare il futuro passare da un progetto è concluso quello farne un altro

    Proprio per questa SANA SPINTA AL VIVERE PROGETTATI AL FUTURO che umanità si è evoluta

    Altrimenti a vivere così come sostieni è solo che depressivo concentrarsi che intanto tutto resta inutile perché intanto si muore!!!!!!

    Si chiama visione depressiva e negazionista della Scienza!!!

    Chi progetta e realizza può solo che essere soddisfatto di se stesso in vera armonia verso tutti gli altri!!!

  • Lia, 14 Settembre 2022 @ 10:13 Rispondi

    @Cossora, per quanto mi riguarda sei fuori strada. A me non interessa nè avere qualcuno a fianco per la vecchiaia, nè avere un paracadute per il futuro. Non avrei lasciato il mio compagno.
    Mi interessa non avere terzi incomodi. La presenza della moglie, a maggior ragione quando si possono fare i passi necessari per chiudere, la trovo umiliante. Una mancanza di amore o rispetto nei miei confronti. Non ho il controllo di quello che succede “di là” e troppo spesso le cose non sono come vengono descritte. E’ amor proprio, non è desiderio di un contratto. Non mi interessa più a questa età. Non devo fare figli e vivo bene a casa mia, senza vincoli nè obblighi. Non amo particolarmente la solitudine ma amo condividere con qualcuno che mi faccia stare bene le esperienze belle della vita. Io e lui senza dover chiedere il permesso a nessuno.
    @Cossora, continui a parlare di contratti e altre cose che non tutte ambiscono ad avere.

  • S., 14 Settembre 2022 @ 09:38 Rispondi

    Esattamente! Sa che puó comportarsi come vuole e tornare a suo piacimento. @Ale è ora di riprendersi il boccino

  • S., 14 Settembre 2022 @ 09:36 Rispondi

    @Ale è vero che è difficile da gestire ma non ci penso nemmeno a licenziarmi per lui.

  • S., 14 Settembre 2022 @ 09:30 Rispondi

    Lo so bene Ale! Forse fino a qualche giorno fa ero troppo “sotto” e l’idea di staccarmi definitivamente mi faceva troppo male, ora so cosa è giusto fare e, anche se mi costerà tanto, va fatto anche perchè è intollerabile accettare certi comportamenti per nulla rispettosi.

  • S., 14 Settembre 2022 @ 09:10 Rispondi

    @Dispersa Sa che io sono innamorata e che, anche se sto 1 settimana senza contattarlo, ad un suo messaggio io risponderò sempre. Prima, quando lo tenevo sulla corda, per lui ero novità e sorpresa mentre ora sono una certezza e quindi se ne approfitta. Però se non lo contatto per 3 o 4 giorni si fa vivo lui con una qualsiasi scusa. Altro che in un angolo qui devo ritrovare un pò di “cazzimma” e dimostrargli che non si scherza con me. Visto che sembra piacergli l’inseguimento infilerò le scarpette da corsa e chissà che magari la corsa mi faccia arrivare a scoprire qualche nuovo panorama.

    • alessandro pellizzari, 14 Settembre 2022 @ 09:23 Rispondi

      Bisogna farsi aiutare da un esperto quando non si riesce a fare ripetutamente nel tempo quello che si sa che è giusto e si dovrebbe fare

  • S., 14 Settembre 2022 @ 08:59 Rispondi

    @elleelle Esatto! Sa che la moglie non lo lascerà mai, sa bene che io per lui ci sono (anche perchè lavorando insieme è quasi impossibile non parlarsi o aiutarsi) e quindi sa che può fare quello che vuole e poi con due scuse la passerà liscia. Il suo problema è che ragiona con un organo che non è il cervello.

    • alessandro pellizzari, 14 Settembre 2022 @ 09:32 Rispondi

      Sul lavoro un ex amante è più difficile da gestire ma si può fare. Sono migliaia i casi come il tuo e non tutti si licenziano

  • S., 14 Settembre 2022 @ 08:54 Rispondi

    @Outlier Ho sbagliato proprio dandogli troppa sicurezza sul fatto che io sia sempre li per lui se ha bisogno. Adesso mi sto staccando e, con una scusa o un altra, ogni 3 o 4 giorni che non ci sentiamo lui torna sempre a cercarmi. Ogni volta che ho voglia di sentirlo ripenso a quello che mi ha combinato in questi ultimi mesi, e che cerca in giro altri divertimenti, poi la voglia passa subito.

    • alessandro pellizzari, 14 Settembre 2022 @ 09:33 Rispondi

      Ogni vota che tornano e ve li riprendete loro sono sicuri di poter fare quello che vogliono e che li riprenderete anche la prossima volta

  • Dispersa, 13 Settembre 2022 @ 22:34 Rispondi

    @S. ti dà per scontata… È successo anche a me e ad altre tranquilla!!
    Ma come diceva la frase di un celebre film ‘nessuno può mettere in un angolo Baby’!

  • elleelle, 13 Settembre 2022 @ 22:12 Rispondi

    @S.
    Ha ragione Ale, sono cialtronate.
    Lui ha la moglie, ha te e mentre vi tiene in sospeso ne sta cercando delle altre.
    Il suo problema è quello di avere la faccia come il c…, altroché.

  • Outlier, 13 Settembre 2022 @ 18:25 Rispondi

    Proprio questo è sbagliato @S. Cioè lui non deve sapere che tu ci sei sempre e comunque perché è lì che poi se ne approfittano.
    Se ti vuole non deve avere la certezza che ci sei perché altrimenti non capirai mai se ti vuole davvero. Ma credo che il fatto che stia cercando altre dovrebbe farti capire tante cose.

  • cossora, 12 Settembre 2022 @ 11:24 Rispondi

    Brava @titti, è esattamente quello che è successo. Ti sei fatta spezzare il cuore. Adesso -o tra un po’- sai che il cuore non si fa spezzare a nessuno. Non si pretende o attende di essere scelte. Si sceglie se stesse e si vive quello che la vita porta accettando che i tasti rewind, f ast forward e still non esistono. Che non ci sono garanzie quando le condizioni sono ‘regolari’ figuriamoci quando ci sono contratti attivi di mezzo!
    Fai la cosa giusta per te, ricordalo. Un bacio!

  • cossora, 12 Settembre 2022 @ 09:59 Rispondi

    Sono d’accordo con @leilei. Non è detto che l’amante voglia quagliare. Anzi vi dirò di più, secondo me Camilla se l’è vissuta, non consapevole che stava ‘resistendo’. La vita mescola le carte (come è successo a Diana) quando vuole e un adulto con un minimo di cervello non fa investimenti per la vecchiaia, gusta il piatto che gli piace quando glielo servono.
    A una certa età si capisce il sapore vero della vita, dell’amore, della felicità. Se ci si sente ancora a metà se qualcuno o qualcosa non investe di un titolo sociale/civile.. l’unica esistenza è sprecata, le lezioni sono andate in fumo.
    Trovare ciò che fa stare bene e viverselo, senza il piano d’investimento.
    La malattia, la morte non mandano raccomandate per annunciarsi.

  • Leilei, 12 Settembre 2022 @ 08:36 Rispondi

    No, l’amante vince in una minima percentuale di casi.
    Credo nella road map dopo un tempo ragionevole dall’inizio della storia: se non si quaglia, aria. Si starà male, e anche tanto. Ma sarebbe peggio aspettare invano.
    Se non si vuole quagliare invece, non sono necessari aut aut, la storia finisce quando ci si stufa.

  • S., 11 Settembre 2022 @ 23:41 Rispondi

    Eh si Ale! Il suo problema è quello di ragionare con una parte del corpo che non è il cervello,tanto sa che la moglie se lo tiene comunque e che io bene o male lo perdono (ha la sicurezza della mia presenza sempre e comunque).

  • Titti, 11 Settembre 2022 @ 21:15 Rispondi

    Letto adesso. La differenza non l’ha fatta lei, ma lui. Non c’era nulla che io potessi fare per farmi “scegliere”. Non mi ha mai voluta davvero, nonostante tutte le belle parole ridondanti. ” Sapevi che non avrei mai lasciato mia moglie” … Ah sì? E come facevo a saperlo? I vari”Voglio solo te, amo solo te” in realtà significavano: ” Non la lascerò mai?” Patetico, ridicolo. Mi sono fatta spezzare il cuore da un perfetto idiota .

  • S., 11 Settembre 2022 @ 18:00 Rispondi

    Ale ti chiameró presto! L’ho messo in un silenzio ferreo da giovedì anche se ancora non l’ho bloccato. Quando ho voglia di sentirlo ripenso a come si è comportato e mi passa.

  • S., 11 Settembre 2022 @ 17:22 Rispondi

    Che bel tipetto eh?Lui dice che è un impulso che non riesce a frenare (è la famosa sindrome del Don Giovanni per non dire altro) e riconosce di avere un problema, secondo me vuole l’amante vicina, con poche pretese e che non rompa le balls mentre con me sarebbe tutto più complicato visto che la moglie lo tiene al 41 bise dovrebbe fare certi passi. Gli ho detto di chiuderla e che potrà tornare solo quando avrà risolto le sue cose e porterà dei fatti concreti. L’ ho messo sotto silenzio tombale da giovedì che ormai è davvero troppo ma ancora la voglia di sentirlo è forte soprattutto nel weekend.

    • alessandro pellizzari, 11 Settembre 2022 @ 23:31 Rispondi

      Cialtronate altro che problema

  • Lilly, 11 Settembre 2022 @ 11:46 Rispondi

    @Alessandro come tu riesca a capire i bisogni del momento delle tue ragazze, io non lo so. Ma ogni volta che tentenno, esce un articolo che contiene le risposte ai miei dubbi. Al di là di Camilla e Carlo che ora fanno parlare, io parlo di altro. Parlo di paura, la paura di non aver aspettato, tollerato abbastanza. La paura che lui avesse ragione nel dirmi certe cose, nel lamentare eccessiva rigidità quando io venni a sapere di chat piene di ti amo ecc con la teoricamente ex. Ma chi ama non “negozia” mai la presenza della sua persona amata. E poi ..per fare gossip…chissà se Camilla rifarebbe tutto. Chissà se ora non si trovi a rimpiangere le scelte fatte, troppo tardi per tornare indietro, imprigionata nella gabbia dorata dove lej stessa ci si è buttata. Sappiamo bene quanto l’immagine non rappresenta la realtà. Chissà ragazze ..

    • alessandro pellizzari, 11 Settembre 2022 @ 17:05 Rispondi

      Grazie Lilly

  • S., 11 Settembre 2022 @ 11:27 Rispondi

    Ciao Ale!La speranza è sempre l’ultima a morire e chi è innamorato ci si aggrappa con tutta la forza rimasta. Il mio “lui” dopo 1 anno e mezzo mi sta lasciando andare perchè dice che in questo momento non puó darmi quello che io vorrei. Nonostante ci sia il sentimento e la voglia di stare insieme dice che il divorzio dalla moglie potrebbe andare per le lunghe (per ragioni economiche soprattutto, mi ha ribadito che non la ama più da tanto) e pure che ultimamente ha cominciato a cercare “altre” (dice che normalmente lui non è così e che la cosa lo fa stare male, posso passargli la tua mail? Anche solo per fare due chiacchiere) . Lavorando insieme chiudere ogni cosa è quasi impossibile e avere questo minuscolo spiraglio aperto (sapendo cosa prova per me) mi fa rimanere aggrappata alla speranza. Voto stupidità: diesciiiiii.

    • alessandro pellizzari, 11 Settembre 2022 @ 17:07 Rispondi

      Cioè questo non divorzia e sta pure a cercare altre oltre a te?

  • MipMip, 11 Settembre 2022 @ 10:32 Rispondi

    Bello questo articolo, e soprattutto giusto: impossibile fare confronti tra i “nostri” principi azzurri che si rivelano rospi e il vero principe che è diventato re, tra le ragioni di stato per fingere e cercare di mandare avanti baracca e burattini e le ragioni di parentato e vicinato (si, si, vi gouro che in una lettera mi ha anche scritto “io ho paura, ho paura anche di quello che penseranno i vicini”… ma come si fa a quasi 60 anni ad aver paura di quello che penseranno i genitori dei compagni di scuola e i vicini, anche loro piùo meno tutti divorziati, separati o con le amanti, sia detto tra noi???).
    Mi ricordo che una sera di 25 anni fa, discutendo tra amici venne fuori la storia di Carlo e Camilla e qualcuno molto giustamente disse “Carlo ha Camilla nella pelle, quella storia non finirà mai e anzi, ci sorprenderà.
    È successo.
    Ma Carlo la amava davvero e con tutto se stesso.
    Nonostante fosse più vecchia e meno bella di Diana, odiata da tutta l’Inghilterra e tutto quello che conosciamo e non conosciamo.
    La. Amava. Davvero.
    E anche la reazione dei figli, che l’hanno accettata, nonostante il lutto per la morte della loro madre, ne è la prova, e una bella priva che se gli uomoni ci tengono alla donna che amano e sono convinti del loro amore, tutto è possibile.
    Forza Camilla:-)
    E coraggio a tutte noi:
    lasciamo i nostri rospi nei loro stagni rispettivi e prepariamoci ad incontrare un vero principe.

  • S., 11 Settembre 2022 @ 10:18 Rispondi

    Ciao Ale! È vero la tentazione di aspettare è fortissima perchè ancora si conserva un briciolo di speranza, anche se in molti casi è vana. Il mio dopo 1 anno e mezzo di frequentazione (gli ultimi mesi sono stati a dir poco travagliata) mi ha detto che nonostante quello che prova per me (l’amore e la voglia di vedersi non sono passati come voleva farmi credere) adesso non riuscirebbe a iniziare una relazione seria (non riesce ad evitare di continuare a guardarsi intorno e questa cosa lo mette a disagio) anche se si separasse dalla moglie (cosa che ha detto vuole fare ma che potrebbe andare per le lunghe per ragioni economiche). Insomma mi sta lasciando andare. Sapendo che i sentimenti ci sono da entrambe le parti è dura chiudere ma, come dici tu, l’amore vuole esclusività e l’idea che veda anche altre mi fa ribollire il sangue. Chiudere è durissima anche perchè lavoriamo insieme (non nello stesso ufficio per fortuna) e i contatti sono inevitabili. Che ne pensi Ale?

    • alessandro pellizzari, 11 Settembre 2022 @ 17:09 Rispondi

      Va chiusa. Fatti aiutare da un esperto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.