Home » Privacy & Co.

Privacy & Co.

Solite robe di legge per chi avesse voglia di leggersele…
Il tutto by courtesy of the Great ilkappa.com del leggendario Massimiliano Monti, mio mentore digitale

Ilkappa.com di Massimiliano Monti
Ilkappa.com di Massimiliano Monti

COOKIE POLICY

Utilizzo dei cookie in questo sito

I cookie e come mi aiutano a offrire un servizio migliore

Il mio sito usa i cookie, come fanno praticamente tutti i siti Web, per migliorare l’esperienza di navigazione.
I cookie sono piccoli file di testo salvati sul computer, smartphone o dispositivo che stai utilizzando per navigare su questo sito, o su qualsiasi altro. Puoi trovare maggiori informazioni su Wikipedia.

I cookie, nel nostro caso, servono per:

  • far funzionare il sito come ti aspetti e come ormai tutti siamo abituat
  • Ricordare le tue impostazioni durante la visita e tra diverse visite
  • Migliorare la velocità e la sicurezza del sito
  • Permetterti di condividere le pagine su altri siti, per esempio Facebook, Twitter, Linkedin
  • Migliorare il livello di servizio del sito
  • Commentare, dialogare, ottenere risposte

Non uso i cookie per:

  • Raccogliere qualsiasi tipo di dato personale (senza esplicita autorizzazione)
  • Raccogliere qualsiasi tipo di informazione sensibile (senza esplicita autorizzazione)
  • Fornire dati ai network pubblicitari
  • Fornire dati personali a terze parti
  • Pagare commissioni di vendita, o comunque generare alcun tipo di indotto dal traffico

Tale utilizzo dispensa questo sito dall’obbligo di notificazione, ai sensi dell’art. 37, comma 1, lettera d), del Codice Privacy. I cookie utilizzati infatti non sono finalizzati a “definire il profilo o la personalità dell’interessato, o ad analizzare abitudini o scelte di consumo, ovvero a monitorare l’utilizzo di servizi di comunicazione elettronica con esclusione dei trattamenti tecnicamente indispensabili per fornire i servizi medesimi agli utenti

Puoi sapere di più sull’uso dei cookie continuando a leggere

Fornirmi il consenso per l’utilizzo dei cookie

Se le impostazioni del software che stai utilizzando per visitare il sito (il tuo browser) sono configurate per accettare i cookie, considero questo, e il fatto che stai continuando a usare il sito, come un’implicita accettazione. La recente normativa sui cookie richiede anche la visualizzazione di un banner per l’accettazione. Anche questo a sua volta, se accetterai, salverà un piccolo cookie per non farti la stessa domanda in futuro. Se vuoi rimuovere o non utilizzare i cookie di questo sito (ma i consigli valgono anche per gli altri), puoi imparare di seguito come farlo, ma il sito potrebbe perdere alcune delle sue funzionalità (in questo specifico caso non molte)

Qualche informazione in più sui cookie

Cookie necessari per il funzionamento del sito

I miei cookie specifici

Uso i cookie per il funzionamento del sito, nello specifico

  • Ricordare le impostazioni di ricerca
  • Ricordare che hai accettato i termini e condizioni per l’utilizzo dei cookie (questa pagina)
  • Permetterti di commentare e interagire con questo sito

Il sito alessandropellizzari.com è realizzato con una versione standard di WordPress, puoi vedere a questa pagina quali sono i cookie che utilizza.

Non esiste un modo per impedirne il funzionamento se non quello di non utilizzare questo sito o impostare manualmente il blocco utilizzando le opzioni del browser.

Funzionalità di terze parti

Questo sito, come la maggior parte dei siti Web, include funzionalità fornite da terze parti. Un esempio molto comune sono le inclusioni di video di YouTube. Al momento questo sito utilizza esclusivamente elementi di questo tipo provenienti da Google:

Google – Privacy Policy
Disabilitare questi cookie probabilmente impedirà il corretto funzionamento delle funzionalità offerte da queste terze parti.

Cookie di Social Network e condivisione
I pulsanti di condivisione inclusi in questo sito permettono di condividere rapidamente gli articoli e le pagine che probabilmente hai trovato interessanti. Come avrai notato, il sistema scelto (standard di WordPress) apre una finestra di autorizzazione proprietaria del sito sul quale vuoi condividere l’articolo o gli articoli. Questo significa che gli eventuali cookie necessari per questa operazione sono interamente gestiti dal social media sul quale stai condividendo il contenuto. Analogamente il sistema di commenti permette di rilevare le attività sui social media relative a ogni articolo pubblicato, ma questa operazione non utilizza cookies. Qualora desideri la rimozione di uno di questi contenuti puoi contattarmi usando uno dei metodi descritti nella sezione Contatti di questo sito.

Ricordo che le implicazioni sulla privacy variano a seconda del social media e sono completamente indipendenti da questo sito

Cookie per le statistiche sui visitatori
Questo sito utilizza cookie per stilare e mantenere statistiche, per esempio quante persone hanno visitato il sito, che tipo di tecnologia usano (per esempio Windows o Linux, computer o tablet, che permettono di capire come migliorare il livello di servizio di questo sito), quanto tempo rimangono, quali pagine visitano e così via. Le statistiche sono fondamentali per la vita di qualsiasi sito Web e i così detti “Analytics” offrono gli strumenti per effettuare questo tipo di analisi, aiutandoci anche a capire quanto il sito è popolare presso i motori di ricerca.

Al momento questo sito utilizza:

Google Analytics: Politica sulla privacy

Jetpack by Automattic: Politica sulla privacy

Disattivare i Cookie

La buona notizia, che probabilmente chi ha strutturato la legge sui Cookie ignorava, è che ogni browser permette di disattivare i cookie almeno dal 1995. Questo significa che, qualora tu non volessi utilizzare uno o più dei cookie presenti su questo sito, hai la possibilità di disattivarli in modo completamente autonomo. Quello che mi sto chiedendo è perché evitare la via comoda, cioè quella di informare le persone sull’uso consapevole dei propri strumenti, invece di mettere in campo una legge bolsa, fumosa, incomprensibile e incompetente come quella sui cookie. Ma del resto sappiamo che la burocrazia non usa la stessa logica degli esseri umani*.

Disattivare i cookie, tutti o qualcuno nello specifico, è una faccenda tecnica ma non troppo complessa, che si può fare seguendo qualche breve tutorial su Internet. A titolo di esempio, ecco alcuni esempi di ricerca per i browser più comuni:

Google Chrome

Mozilla Firefox

Internet Explorer

Disattivare i cookie tuttavia potrebbe impedire, almeno in parte, il funzionamento di molti siti web, dal momento che questi vengono utilizzati come standard per l’erogazione di servizi da almeno vent’anni, e per quanto ai burocrati con delirio di onnipotenza piacerebbe, le leggi non sono ancora in grado di deformare la realtà con la semplice imposizione*.

Bloccare i cookie – qualche modo più intelligente

Come sempre, tocca alle persone di buon senso fare il lavoro che burocrati e legislatori non sono in grado di fare. Quindi, dopo avervi fornito le informazioni di legge** sui cookie utilizzati da questo sito e su come evitarli, ecco invece la versione per non-burocrati, cioè per persone che vivono nel 2015 e soprattutto che hanno un’idea, anche vaga, di cosa sia un browser, Internet e un sito Web.

Volete davvero bloccare i cookie? Usate la navigazione anonima!

Ogni browser la offre, sotto forma di navigazione anonima, navigazione privata, inPrivate browsing e così via. Utilizzando questa modalità tutti i dati salvati sul computer dai siti visitati verranno distrutti a fine sessione, senza lasciare tracce. Addio cookie, addio cache, addio tutto. E di solito con un paio di clic.

Volete tutelare la privacy? Usate qualcuno degli strumenti anti-tracciamento!

Per esempio Ghostery è un’estensione disponibile per quasi tutti i browser che permette di bloccare i cookie di tracciamento, quelli pubblicitari e quelli che in generale cercano di profilare l’utente. Si può anche decidere quali disattivare. Giusto un esempio, ma basta qualche breve ricerca per trovarne a decine.

Volete essere ancora più sicuri? Usate un sistema di navigazione anonima!

Personalmente, sono convinto che tutta questa manfrina sui cookie sia utile solo a qualche burocrate perché, come qualunque esperto di sicurezza potrà spiegare meglio di me, la privacy online è una chimera. Comunque, se volete raggiungere il massimo della sicurezza possibile senza complicazioni tecniche, la soluzione migliore oggi è quella di utilizzare un browser anonimo come Tor, il progetto della Electronic Frontier Foundation. Qui le cose diventano serie. Perché il browser, oltre a bloccare qualsiasi sistema di tracciamento basato sui cookie, permette di navigare attraverso una serie di proxy (chiamati relay) autogestiti rendendo impervio il tracciamento del punto di origine di una qualsiasi connessione. Questo è il massimo della tutela che la Rete oggi è in grado di fornire a chi non vuole diventare un esperto di sicurezza.

Come ho realizzato questa pagina

Le informazioni contenute in questa pagina sono derivate dal contenuto fornito da Attacat Internet Marketing http://www.attacat.co.uk/, un’agenzia di marketing con sede in Edinburgo. Se ti servono informazioni simili per il tuo sito puoi usare il loro free cookie audit tool, che mi ha risparmiato moltissimo lavoro.

Aggiungo che se alcune parti di questo testo, o l’intera pagina, possono essere utili a chi si sta arrabattando per mettere insieme una privacy policy, può usarle liberamente, in cambio della citazione della fonte (il mio nome e questo sito). Conosco gli strumenti anti plagio e non ho paura di usarli, come ho già dimostrato, non esiterò a farlo.

* Tutti i commenti personali, le considerazioni e comunque ogni parte di testo presente in questa pagina non strettamente funzionali all’informativa sui cookie si rifanno al diritto di critica, come disciplinato dall’articolo 21 della Costituzione Italiana.

** Questa informativa, in assenza di una legislazione chiara, approfondita e soprattutto comprensibile ai cittadini è stata creata sulla base delle informazioni ritenute necessarie a livello europeo in seguito a una serie di ricerche. In mancanza di indicazioni chiare e complete da parte del legislatore, non può pertanto considerarsi incompleta né inesatta ai fini delle sanzioni previste dal Codice Privacy. Tale informativa verrà prontamente sostituita con una aderente alle linee guida, appena si verificheranno le seguenti condizioni:

  • Tali linee guida saranno rese chiare, definitive e ufficiali.
  • Tali linee guida non saranno soggette a interpetazioni o “letture” ma saranno univoche e omologate dal legislatore.
  • Tali linee guida saranno accessibili attraverso strumenti utilizzabili dal cittadino a titolo gratuito e che forniscano la completa garanzia di poter regolarizzare la propria posizione senza ulteriori adempimenti