Home » I miei scritti » Io non sono #geloso, ma la #gelosia è un termometro dell’#amore

Io non sono #geloso, ma la #gelosia è un termometro dell’#amore

20140503-145254.jpg

Io non sono geloso, sono terribilmente geloso. Mia moglie è quella che si può definire una donna bella e interessante, quindi sono abituato che quando siamo in giro me la ammirino. No, sto mentendo, non sono abituato. E non sono neanche democratico.

Oddio, un uomo è orgoglioso che una donna bella al suo fianco sia ammirata. Ma deve essere un lampo, non una ripresa tv.

L’ultima volta che mi sono accorto, tempo fa a una festa, che un uomo la guardava troppo spesso e intensamente, ho iniziato a guardarlo fisso. Finché non ho incontrato il suo sguardo. Prima che abbassasse gli occhi, perché sapeva che gli avevo letto nel pensiero, gli ho fatto con discrezione un segno, passando il mio dito indice da un’estremità all’altra della mia gola. E poi ho sorriso.

È sparito. Ma non perché io sia grosso e picchi come un fabbro (questo lui non lo sa) ma perché tu puoi ammirare la donna altrui (chi é senza peccato scagli la prima pietra) ma devi farlo con discrezione e rispetto, soprattutto se ci sono io. E mai insistentemente. Lo so, sembra un avvertimento da malavitoso, ma io sono un po’ il Moro di Venezia.

Lo so lo so sono un Otello, e non vi garantisco che non potrei uccidere ( scherzo! si fa per dire! Litigare in pubblico sì però) per un fazzoletto, ma la gelosia, se non è patologica, cioè vede e si accende anche quando non vi è motivo, è un metro dell’amore.

Diffido di quegli uomini che dicono di non essere gelosi. O mentono o non gliene frega molto della loro donna. Non dico che debbano essere gelosi come me, che sono anche geloso retroattivo (voglio sapere tutto del passato di lei, soffro ascoltando ma voglio sapere) e mi rendo conto che questo potrebbe essere classificato come patologico, ma la gelosia è normale.

E poi vedo le donne degli uomini passivi alla gelosia: li provocano, parlano spesso dei loro ex davanti a loro, fanno apprezzamenti su attori o amici belli solo per vedere una reazione nel partner. Questa coppia rischia di non essere felice.lei ha bisogno di sapere che per lui è la più importante, ed è pronto a lottare per non farsela portare via!

Le donne apprezzano la gelosia perché è una prova d’amore, ripeto, se non diventa cieca e soffocante. Chi non è geloso o mente e lo nasconde, o non vi ama fino in fondo.

E non è una questione di fiducia, io mi fido di mia moglie, è uno stato d’animo. Come la passione


23 commenti

    • Io parlo di gelosia normale, non patologica. Quella patologica distrugge la coppia perché non vede la realtà, vive di incubi, è schizofrenica e non si basa sul principio del mi fido di lei. È schizofrenica. La gelosia normale non se la prende con voi, è una prova d’amore. Voi siete innocenti e solo belle, noi siamo i Cavalieri che difendiamo voi dalle bramosie altrui. Perché vi amiamo e la gelosia non patologica è espressione di sentimento forte

  1. Filosofi come gurdjjeff,(https://www.google.it/search?q=gurdjieff&rlz=1C1AFAB_enIT452IT462&oq=gurdje&aqs=chrome.1.69i57j0l5.4382j0j7&sourceid=chrome&es_sm=122&ie=UTF-8) affermano che la gelosia non è amore, l’amore,quello vero è tale solo quando ci si rende conto di non poter possedere,e allora diviene un amore talmente grande che la gelosia non fa’ parte dell’animo…… per me sono belle balle!!! io sono gelosissima di mio marito,ma lui mi ha sempre detto di non esserlo…..fino a quando…………………………………….

  2. Non ho le idee affatto chiare sull’argomento, cio’ che sento e’ che non mi piace
    la gelosia, e’ un sentimento che proprio non mi piace. Non l’apprezzo ne’ in me ne’ negli altri.
    In genere ho grande tenerezza verso le debolezze umane ma la gelosia ha un’accezione troppo masochistica e io sono per l’edonismo, credo.

    • Io parlo della gelosia sana quella che ti dimostra l’amore non quella patologica e senza nessuno scopo se non il masochismo

  3. Fino a quando non è spuntato un altro uomo,molto insistente…… e allora la gelosia di mio marito si è mostrata in tutto il suo “splendore”…. e mi ha fatto piacere, è bello e gratificante sentirsi l’oggetto della gelosia, a meno che questa non diventi assillante e morbosa,ossessionante e coercitiva…..

  4. Ti capisco benissimo,anch’io sono una gelosa patologica…..
    Fino a qualche anno fa la gente guardava nella stessa misura me e mio marito…..
    Adesso che ho quasi 50 anni vengo guardata quando sono particolarmente in forma e vestita bene..
    Mio marito ,bello e misterioso è straguardato da donne di tutte le età…..
    Voi uomini intorno ai 50 anni acquistate di fascino,il capello brizzolato alla Richar Gere ,quelle rughe che fanno fascino…..
    Noi donne, cavolo di budda, dovremmo ,io non lo faccio,ricorrere a ritocchi e trucchi…..
    Tua moglie è bella e affascinante…è naturale che tu ne sia geloso……

  5. Mio marito non è mai stato geloso..poi ha scoperto che avevo un amante, ah..ah…
    Il mio amante è molto geloso, io diciamo che non passo proprio inosservata, e lui seleziona attentamente i luoghi dove possa essere oggetto di sguardi altrui.
    Ma il mio amante è geloso anche della sua compagna, nonostante dica di essere ormai distante da lei, è comunque “roba sua”….

  6. Caro Ale… apprezzo molto la gelosia maschile e sono io stessa molto gelosa. Credo che sia, come dici tu, un istinto passionale ed un indice di quello che pensiamo dell’altro…
    Io sono terribilmente gelosa dell’uomo di cui sono innamorata non per mancanza di fiducia (anche se la mano sul fuoco nessuno la metterebbe… diciamoci la verità), ma perché lo trovo irresistibilmente desiderabile e penso che lo sia anche per le altre donne. Allo stesso modo… se l’uomo che ho affianco si mostra geloso di altri uomini che mi guardano (cioè un po aggressivo con loro ma NON con me), quest’atteggiamento mi da una misura di quanto lui mi consideri desiderabile e di quanto sia attento alle cose che mi accadono intorno quando è con me.
    Io credo che la gelosia… quando non opprime… sia un gioco sottile che accende il desiderio…

Rispondi