Home » SuperDonne » Donne, ocio allo sportivo!

Donne, ocio allo sportivo!

20140623-213127-77487479.jpg

Continuo con i profili di uomo che le mie amiche single hanno incontrato o possono incontrare nel loro arduo cammino alla ricerca di una storia non dico per la vita, ma almeno decente, non dico duratura, ma neanche da teletrasporto.

Lo sportivo ama le sfide, non ha nessun timore dei trampolini e di fare salti pericolosi nella vita degli altri. Lo sportivo Ama le sfide e i trofei. Le sfide sono farsene tante. I trofei siete voi.

Lo sportivo ama le donne più del calcio, se va in palestra è solo per piacervi di più. Magari ama lo sport quello vero, ma mai come le donne. Voi siete le sue Olimpiadi per la vita.

Single, ammogliato, convivente o fidanzato, lo sportivo considera le donne come il suo sport preferito. Non è cattivo, è fatto così. L’amore per lui è agonismo, i sentimenti una partita, il sesso una performance.

Curato, fascinoso, molto gentleman, grande savoir faire, corteggiatore esperto piace, vi piace molto. Certo, grazie al vostro sesto senso femminino percepirete subito la sua aura di inaffidabilità ma… Perché no?

Forse vi sbagliate, forse può innamorarsi, forse potete cambiarlo (e dajeee!), forse con voi sarà diverso (e ridajeeee!). Così vi concedete.

Sarà divertente, simpatico, ottimo amatore e premuroso corteggiatore ma… Presto sarete poste su uno scaffale con le altre coppe, e lui sarà in un altro campo a giocare un’altra partita.

Ripeto, non è cattivo, è fatto così, e voi spesso siete avvertite di questo. O perché la sua fama lo precede, o perché guarda le altre anche quando è con voi (non è maleducato, è più forte di lui), o perché scoprite che i suoi precedenti legami sono stati col timer, o perché è sposato e ve lo ha detto che si vuole divertire, non vuole altro. Non mente, al massimo omette dettagli, ma non mente. Punta tutto sul suo fascino e su un vostro perché no, divertiamoci.

Appunto, divertitevi. Ma non cadete nella trappola del, come dicevo, io lo cambierò, con me sarà diverso.

Perché lui, anche se è single, è irrecuperabile. A differenza dell’esploratore, infatti, lui non è curioso di scoprire e capire le donne, lui è un collezionista. Lo capirete anche dal fatto che con lui i tempi per arrivare al dunque saranno corretti (ci sa fare) ma veloci. Molto veloci.

Simpatico sciupafemmine vi sciuperà solo se vedete in lui un qualsiasi futuro insieme. E invece è solo un bel giocattolo: trattatelo come tale e non soffrirete. Non va bene neanche come trombamico, perché non ha tempo per ascoltare e, una volta consumato il piacere, è già in partenza.

Bye bye e buona caccia, sportivo. Occhio a non incespicare in qualche Amazzone, potrebbe farti sudare più del previsto!

Nella foto il mio temerario Nicolò: credo avesse sette anni quando ha affrontato quel trampolino. Mi piaceva il simbolismo della foto perché il mio primogenito, sportivo di fatto, non sarà questo tipo d’uomo da grande. Sarà affidabile e sposabile, un principe dagli occhi grigio-blu. Scommettiamo? Me lo dirai rileggendo questo post fra un po’ di anni, mio piccolo grande uomo amante delle sfide.


4 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

@anpellizzari

La mia Rubrica su Panorama.it