Home » Chi sono, questo blog, privacy e cookie

Chi sono, questo blog, privacy e cookie

Questo è il mio blog dove scrivo le miei opinioni personali e le mie storie (opinioni quindi non istituzionali, non legate alle mie “cariche” pubbliche o private, inoltre questo non è un blog periodico). Benvenuti!

Chi sono

Classe 1961, padre di tre figli (Nicolò 14, Sebastiano 12, Rebecca 7), giornalista professionista dal… tanto tempo ma non troppo.

Prima al Corriere della Sera come collaboratore del mitico Corriere Salute (e dell’altrettanto mitico direttore Luigi Bazzoli, il mio maestro) poi in Mondadori, a Starbene (con un altro grande direttore, Cipriana Dall’Orto), la mia vita professionale ha preso una piega… salutare e salutistica.

E pensare che dovevo fare l’avvocato. E invece ho fatto il giornalista, il mestiere più bello del mondo, nonostante i tempi non proprio felici per la mia professione.

Chi ha voglia di tediarsi con tutto il mio percorso basta che schiacci il pulsantino di Linkedin nella Home page.

Io posso solo dire, qui, sintetizzando, che la cosa che amo di più è scrivere.

Qui trovate gli argomenti che mi stimolano di più.

Venezia, perché è stata la mia culla e ne ho vissuto la storia fra mille storie personali.

I figli, perché sono la mia vita.

I miei scritti, perché sono frutto del mio spirito e di quello che mi piace fare di più.

SuperDonne, perché sul mondo femminile c’è tanto da dire, da capire e salvaguardare. Perché le mie amiche belle e intelligenti (le chiamo SuperDonne) non riescono a trovare un uomo decente, non dico per farci la storia della vita ma almeno una relazione normale che duri più di qualche mese? Perché lui non risponde neanche a un messaggio e non richiama? Perché ti trascura ma non ti lascia? Perché non lascia la moglie ma dice che sei tutto per lui? Colpa del mercato degli uomini papabili, che è radicalmente cambiato? Coppie, single, amanti: cosa succede oggi? A te, a noi… e perché?

Pesci, la mia passione, il mio segno.

Dr. House chi? Le mie elucubrazioni sul mondo che conosco meglio insieme a quello dei giornali, quello della Sanità e dei medici.

Piuttosto che lavorare? Faccio il giornalista!

Chi voto? Bella domanda…

Benvenuti nel mio BLOG NON PERIODICO: leggete, commentate, criticate, condividete.

 

Per LEGGERE NORME PRIVACY E COOKIES CLIKKA QUI